Il mezzo miracolo di Natale

Fermare l’Atalanta del Gasp ( sorridente dopo il pari col Genoa ancora più di Sheva) è stato un mezzo miracolo, quelli che appunto fanno la storia del Natale. Dopo essere stati presi a pallonate da tutti, i rossoblu tirano fuori quel cuore, fin qui quasi dimenticato, col quale bloccano l’Atalanta che è una macchina da gol. Il riscatto della squadra dice che c’è vita sul pianeta del Grifone. Un punto che fa bene più per il morale che per la classifica, ma che fa arrivare al giro di boa più o meno vicino agli altri. Poi si vedrà al 31 Dicembre come finita l’agonia della Salernitana per definire una volta per tutte la classifica. Ora nel ritorno servono almeno sei vittorie. Come si fa se fino a questo punto Sirigu e compagni ne hanno vinto solo una? Semplice, la risposta la devono dare gli americani con un mercato robusto e coraggioso. Da salvare c’è poco in questo Genoa ed e’ chiaro, ma la sfida è fare la rivoluzione in venti giorni. Non sarà facile ma per la ripresa del campionato, soprattutto per il match con lo Spezia, servirà presentare già qualche colpo. Buon lavoro a Spors e al suo staff. E auguri a tutti. (foto: LaPresse)

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli