Cercasi svolta

Samson Ngo, Adam Weiss, Juan Arciniegas e Josh Wander sono stati ricevuti a Tursi dal sindaco di Genova Marco Bucci. Passo formale ma importante per la proprietà americana nel presentarsi alla città. Nel lunedì successivo al pareggio col Sassuolo avevano passato la giornata al Signirini. Insomma in attesa del closing definitivo, come si attendevano i tifosi, i nuovi titolari del Grifone, prendono contatti col il territorio. Intanto il casting per il nuovo presidente pare finito convergendo nel nome del professor Alberto Zangrillo tifosissimo rossoblu e amico di Enrico Preziosi. Nel Travaglio di un cambio di gestione nel club, le pedine poco alla volta di muovono. Sul campo invece non mancano i problemi con Ballardini finito nel tritatutto dei tifosi per le scelte sbagliate nel match col Sassuolo. Indubbiamente il mister ha sbagliato ma in fondo il pareggio in rimonta non è da disprezzare. Ballardini in fondo qualche alibi ce l’ha basti vedere la lunga lista di infortunati, da Bani a Maksimovic, da Vanheusden a Biraschi fino a Hernani. Ora il Toro e poi lo Spezia per capire la forza di una squadra che ha finalmente scoperto Vasquez e celebra sempre un Destro superlativo con note di merito a Criscito fin qui impeccabile capitano. Il Genoa deve stringere i denti, poi ci penseranno gli americani

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Una risposta

  1. Buonasera Giovanni e a tutti. Sento parlare di Ballardini e di d’aversa e mi sembra un po’ strano che al blucerchiato si diano attenuanti ed al nostro mister quasi nulla. La Samp come l’ ha lasciata Ranieri è praticamente collaudatissima con quasi gli stessi giocatori mentre invece il Genoa è andato in ritiro con alcuni giocatori praticamente Incompleto…e quelli più importanti tra cui Caicedo stanno praticamente iniziando a giocare adesso. Mi sembra quindi che il nostro mister abbia tutto il diritto di aver tempo senza essere messo in croce ogni settimana. Oltretutto da come si impegnano i giocatori mi sembra abbiano attaccamento e alla maglia alla società ma soprattutto al mister. Chiaramente nn mi riferisco a te Giovanni che di alibi ed attenuanti a Ballardini gliene hai sempre dato. Oltretutto se ha la squadra discreta ha lui ha dimostrato più volte vedi l anno scorso che ottiene anche ottimi risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli