23 set
2012

Crescita costante

Niente poker ma segnali incoraggianti. La Sampdoria contro il Torino mostra carattere e un'identità precisa. Bene così, anche se l'1-1 contro i granata lascia l'amaro in bocca per quanto fatto vedere dai blucerchiati. Si va a Roma con la consapevolezza di una crescita costante da parte del gruppo: lo ha sottolineato Ferrara, lo notano i tifosi che appaludono la squadra e mostrano entusiasmo. E allora analizziamo i più e i meno che emergono dal quarto turno di campionato. Intanto il carattere. La Samp ha fame e sa reagire nei momenti di difficoltà. Riacciuffare la gara contro il Torino non era facile, stavolta alla bestia nera Ventura lo scherzetto riesce solo in parte per merito di una squadra che con i denti e la testa ha pareggiato credendoci fino all'ultimo. Squadra che prima di tutto è un gran gruppo: Pozzi ha dedicato il gol a Maxi Lopez che gli ha lasciato il rigore e ...
18 set
2012

Avanti Così

E' con grande gioia che inizio anche questa avventura a Primocanale: un blog sul mondo Samp, dove cercheremo di affrontare in compagnia dei nostri lettori e telespettatori tutti gli argomenti legati ai blucerchiati. Prima di iniziare però una parola per l'amico Maurizio, che per anni ha gestito al meglio questo spazio con successo e seguito. Lo stesso seguito che mi auguro si possa replicare grazie alla vostra partecipazione. Pronti a dialogare con voi, pronti ad analizzare a 360 gradi il mondo blucerchiato per tutta la stagione.   Il primo racconto è quello di una Sampdoria che piace, ai tifosi e agli addetti ai lavori. Piace dopo Milano perché sa stupire, dopo il Siena perc...

SAMPDORIA POVERA, POVERA SAMPDORIA

Anche all’Olimpico con la Roma – terza sconfitta consecutiva, undici gol beccati nelle ultime tre gare, un solo punto raccolto

A BELOTTI INVERTITI…

Non cerco alibi o scuse, il Torino ha vinto meritatamente (anche se in proporzioni eccessive) perché ha fatto meglio della

Sconfitta vecchio stampo, ma l’arbitraggio…

Ho titolato “Sconfitta vecchio stampo” perché a San Siro con il Milan si è rivista una Sampdoria piuttosto sbilanciata in

IL FESTIVAL DEL (NON) GOL

Con il Sassuolo ci si aspettava un festival del gol, tra due squadre votate all’offensiva. Invece, Giampaolo e De Zerbi