ACQUA IN DIFESA

3 Gen 2021 by Maurizio.Michieli, 200 Commenti »

Sotto il diluvio dell’Olimpico, a fare acqua è stata soprattutto la difesa della Sampdoria, con Tonelli, Colley ed Augello non in grado di arginare il forcing della Roma nel secondo tempo. La rete decisiva di Dzeko è stata l’inevitabile conseguenza. Basti pensare che Audero è il portiere della serie A che in questa prima parte di stagione ha fatto registrare il più alto numero di interventi. Nel primo la Samp aveva retto bene l’impatto con i forti avversari, anzi, aveva dato del filo da torcere alla Roma. Ma nella ripresa la squadra di Ranieri è stata schiacciata sino alla capitolazione, solo Thorsby di testa ha avuto un sussulto in avanti. Nessun dramma, ovviamente, ma continua a pesare l’assenza di soluzioni alternative nel reparto offensivo. Mercoledì arriva l’Inter e non ci sarà da stare allegri anche se non ci sarà Lukaku, poi il derby ligure con lo Spezia. E’ un inizio d’anno bollente, in controtendenza con le nevicate ed il freddo di questi giorni. C’era da aspettarselo. Servirebbe qualche rinforzo dietro dal mercato, si vedrà.

200 Commenti

  1. Claudio ha detto:

    Ottima ‘gara di resistenza’, impostata per fare 0-0 pur sapendo che la Samp a fare 0-0 non è capace……pertanto l’1-0 a sfavore era il massimo che si poteva ottenere……MISSIONE COMPIUTA!

  2. Moussa Dembele ha detto:

    I recuperi di Keita e Gabbiadini sono fondamentali, non se ne può più di vedere una squadra senza punte. E dietro siamo quelli che siamo, ci vorrebbero almeno due innesti di categoria ma temo non arriverà nessuno visto il numero di giocatori che prima o dopo sono destinati a tornarti indietro (Murru, De Paoli ecc). Dopo l’Inter di mercoledì saranno decisive Spezia, Udinese e Parma, partite maggiormente alla nostra portata, nella speranza di vedere un po’ di gioco e non la costante frenesia di cacciare la palla avanti e sperare in Dio.. e si che i palleggiatori non mancherebbero

  3. petrino ha detto:

    Ranieri ha detto ” dalla campagna acquisti mi aspetto keita’ e gabbiadini”.
    E magari qualche rigore a favore, dico io.

  4. Maraschi ha detto:

    Francamente, dei due problemi che hai evidenziato, il più importante è quello dell’attacco perché, a mio parere, se non tieni palla in avanti (oggi, secondo me, l’ha fatto solo Candreva) la difesa è costantemente sotto pressione (pallone in avanti con “l’elastico”) e, contro squadre forti, prima o poi capitola.
    Speriamo in Keita Balde.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Condivido, anche se resto della mia idea che, a livello difensivo, Augello non può giocare in serie A a certi livelli. Se si chiamasse Regini, sarebbe già stato massacrato. Meglio così, comunque.

      • Mass ha detto:

        Secondo me hai ragione Maurizio, Augello è un discreto giocatore quando si deve attaccare ed è dotato di un buon piede e crossa decentemente, mentre quando deve difendere è in grosse difficoltà, vuoi perché non è velocissimo vuoi perché fisicamente lo mettono sempre sotto, fatto sta che spesso e volentieri i goal arrivano dalla sua parte e non mi stupirei se qualche allenatore imposti la sua fase offensiva proprio da quella parte. All’inizio dell’anno si era parlato di un interessamento per Asamoah che sarebbe stata tanta cosa per noi ma non se n’è fatto nulla. Purtroppo i problemi non sono solo questi. Sia in difesa che davanti ne abbiamo grossi.Spero che le parole di Ranieri siano pura accademia, intendo quelle su Keita e Gabbiadini, perché se aspettiamo i loro goal, sempre ammesso che Gabbiadini si riprenda ed esca dal torpore nel quale è caduto da parecchio tempo, rischiamo di grosso. Penso che arrivati a 17 punti con questa squadra siano tanta manna e la quota retrocessione si è avvicinata di molto. Ora siamo a +6.

      • Stefano1970 ha detto:

        Augello a tempo debito verrà certamente “massacrato”.
        Al momento peggio di Regini e Murru non ha fatto. E nemmeno meglio.
        Se prendi il tridente titolare delle altre squadre ed il tridente della Samp forse li si capisce perché la squadra é sempre sotto pressione mentre gli avversari no.

        • Fra11sp ha detto:

          Asamoah è stato proposto dal “solito” Pastorello come poi ad altri ed inutilmente finora..
          Da quanto so, Maurizio può smentire o confermare ,l’ingaggio sarebbe stato subordinato alla partenza di Jankto in quanto veniva valutato un esterno di centrocampo.
          Rimasto Jankto non è stato ingaggiato per rivalutare
          il ceco e devo dire che ciò è avvenuto contro ogni pronostico..
          Augello per migliorare in difesa avrebbe bisogno del Miglior Giampaolo per dire e di una squadra più padrona del gioco per esprimersi al meglio date le sue caratteristiche , concordo che non sia da alte platee ma infatti non siamo quarti nè quinti in classifica ..
          Sul bisogno di punte che doveva dire Ranieri ?
          Voglio che il Presidente spenda i soldi che non ha per prendere una bella punta che nessuno vende perché Quagliarella è mezzo scoppiato e La Gumina fa anguscia??
          Detto ciò vorrei una squadra più propositiva perchè costretti a vedere la nostra Samp sul divano non siamo granché attraenti …
          2021 RIPORTACI IN SUD!!
          AVANTI SAMPDORIA!!!

          • Srefano1970 ha detto:

            Ranieri non ha potere decisionale.
            La sua unica “arma” é rinnovare o meno il contratto.
            Il presidente non ha soldi ma ha comunque investito negli ultimi anni per prendere Jankto, Damsgard ed altri giocatori. Verranno certamente rivenduti per mantenere in piedi il giochino. Una società con una pianificazione seria manterrebbe la rosa giovane e competitiva. Contento se Quagliarella raggiunge obiettivi personali ed in seno alla storia del club. Io metterei davanti a tutto la società e non i singoli.

      • Zaccotenay ha detto:

        Augello è molto meglio dai non esageriamo, l’altro dalla paura si è fatto goal da solo col Bologna… E pensare che qualcuno l’aveva fatto capitano. Il paragone non tiene mi dispiace

      • gianluca ha detto:

        Concordo pienamente su augello

      • Andrea Ruggiu ha detto:

        Sono d accordo in parte ovvero, l unico esordio di regini quest anno è stato marchiato da un autogol, mentre augello non sarà di certo un fenomeno però x il nostro organico rispetto a regini è meglio… Anche se come dici te è vero che a certi livelli ancora non è pronto…speriamo possa migliorare e che il suo sia solo un problema di esperienza…che ne pensi invece se posso chiederti della situazione quagliarella?

    • francesq ha detto:

      Condivido totalmente

  5. Claudio ha detto:

    – Abbiamo regalato un Buon Natale al ‘grande’ Sassuolo, che proprio così grande non è in questo periodo (vedi 5 pappine atalantine).
    – Abbiamo regalato un ottimo inizio anno alla Roma, altra grande presunta, si sono portati meritatamente a casa 3 punti in scioltezza senza essere minimamente impegnati dietro.
    – Prossima missione alla nostra portata è far passare un’eccellente Epifania all’Inter….. riuscirà la nostra ‘Super difensa (Augello, Colley, Tonelli, Audero & co) nell’impresa? Già vedo mister simpatia Conte scompisciarsi dalle risate…..

  6. Tenente Colombo ha detto:

    Eh si …la colpa è solo del mercato e del livello dei giocatori i quali, nel pre partita, si riuniscono in gran segreto, aspettano che Ranieri si allontani dallo spogliatoio e si organizzano tra loro per non superare mai la linea della palla, non pressare mai sul portatore di palla e farsi prendere a pallonate dal Barcell…Roma per tutta la partita….ssssssssh che il Mister non sa niente! Parola d’ordine : RINUNCIARE!
    1° tempo imbarazzante…ma a tanti piace questo…a me sembrava di essere dal medico in sala d’ attesa aspettando il risultato di un esame delicato.
    2° tempo stesso straziante copione e giustamente dopo pallonate su pallonate, parate e traverse…al 72° arriva il meritato vantaggio della Roma! Ottima strategia.
    Poi cosa fai? Provi a pareggiarla? No guai…non sia mai! All’83 Ranieri urla dalla panchina predicando calma… va bene così…è sufficiente perdere 1-0. Intervista finale : “ …sono contento della prova dei miei ragazzi!” Disgustato.
    Oggi si è assistito ad un incontro di coppa Italia di Agosto tra squadra di serie A contro una di lega pro… tiri in porta 22-3 possesso palla % 67-33 …bravi bravi 👏👏 ma va bene così…voi avete il vostro Guru da idolatrare e guai a dar colpe…poverino… gli hanno allestito una squadra di giocatori da bassa serie B e sta già facendo un miracolo sportivo a non essere ultimo in classifica!! Godetevi pure questo strazio …io ne faccio volentieri a meno!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      “Guru da idolatrare” mi sembra eccessivo, almeno per quanto mi riguarda. Semplicemente non credo che con D’Aversa o Semplici in panchina la Sampdoria, con un solo attaccante da quattro mesi, avrebbe più punti di questi. Tutto qui.

      • Max ha detto:

        Giusto Sig.Maurizio non abbiamo nessuno in attacco Quaglia ormai bollito ,un altro allenatore ci farebbe retrocedere sparati

    • Sand66 ha detto:

      Sei veramente stucchevole co sta tiritera contro il Mister, magari se avessimo pareggiato avresti detto che con un altro si vinceva perchè la squadra è fatta bene da una grande società e con un progetto solido.

      • Tenente Colombo ha detto:

        Boh…trova un mio post in cui parlo di grande società…trova un mio post dove parlo di progetto solido…trova pure dove dico che abbiamo una squadra da champions…

        • Sand66 ha detto:

          Se te la prendi sempre e soltanto con Ranieri significa che tutto il resto, per te, funziona bene, poi però devi fare 17 punti con una punta, con difensori adattati o senza ricambi e non mi sembra che le formazioni del nostro livello stiano facendo sfaceli (anche rispetto agli investimenti).

          • Tenente Colombo ha detto:

            Tutto il resto è peggio…ma probabilmente liberarsene nel breve sarà difficile…! Poi ognuno ha le sue idee e io le esprimo con educazione e rispetto senza accusare o giudicare nessun tifoso…sentirmi dire di essere pro ferrero, da Sampdoriano vero, la vedo come una gravissima offesa fuori luogo… ciao

      • alan ha detto:

        Lascia perdere….il Tenente è convinto davvero ( o prende in giro) che il suo idolo Ferrero abbia messo su una buona squadra con i suoi soldi e che il problema del Doria dia Ranieri… Come dire che la terra è piatta ma ormai vale tutto.

    • Zaccotenay ha detto:

      Sei stato fin troppo tenero con le critiche. Non abbiamo tenuto palla per 5 secondi di seguito. In quella piscina la Roma non ce l ‘ha mai fatta vedere. Poi solito thorsby, squadra imbarazzante 1 a 0 bugiardissimo

  7. Matteo Genovese ha detto:

    Solita difesa, solito attacco (inesistente), ci voglioni rinforzi e di qualita, il resto sono solo chiacchere. FERRERO VATTENE ——-

  8. MatteoB ha detto:

    Ciao Maurizio,
    La coperta é corta, nel secondo tempo, quando ti servirebbe mettere qualcuno che aiuti l’undici di base a portare a casa il punto, il mister guarda dietro e vede… Leris, rocha, Regini etc etc.
    In modo superficiale si potrebbe pensare che il mister sia un po’ in confusione (scende per il punto, nn osa nulla nemmeno quando perdiamo…), ma in verità, temo che anche lui faccia quello che può, con quello che ha…. Forse se avessimo avuto per tutto il girone keita e gabbia, avremmo qualche punto in più, ma come osservi tu, caro Maurizio, qui i problemi grossi arrivano dalla difesa he prende gol su errori (principalmente suoi) in continuazione, Cagliari, Bologna, Sassuolo, etc etc

    • robmerl ha detto:

      la penso esattamente come te: le nozze coi fichi secchi non si fanno

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io nel primo tempo ho visto una Samp che non ha rinunciato ad attaccare, chiaro che alla lunga, come dici tu, se non hai alternative e gli altri sì, paghi dazio. E poi gli altri sono pure terzi in classifica, dunque ben più forti in partenza.

      • MatteoB ha detto:

        Si Maurizio, anche se nn l’ho sottolineato, anch’io ritengo che nel primo tempo, la Samp abbia fatto tutto il possibile, compreso nn rinunciare ad attaccare.

        • ROBY LEVANTE ha detto:

          Troppo poco.Ranieri a fine partita ha commentato :” sono soddisfatto ,ci ha condannati un episodio”. Ma che partita ha visto il Mister ? Non abbiamo bisogno di acquisti ,li abbiamo già sono Gabbiadini e Keita,dice lui.E in difesa come la mettiamo ? Aspettiamo il ritorno di Depaoli , che è un doppione di Augello ? Caro Ranieri , anche tu ti sei adeguato al famoso motto degli Ultras : CHI SI CONTENTA GODE…..

    • Max ha detto:

      👍👍 commento ineccepibile

  9. Mr.Manga ha detto:

    Mah,pensiamo che poteva andare anche peggio…poteva piover.e..ah no.#FERREROUT

  10. belmondo' ha detto:

    ciao Maurizio, non sono d’accordo, nessuna difesa puo’ resistere novanta minuti schiacciata in questo modo. davanti non teniamo mezzo pallone, la difesa e’ costantemente sotto pressione. se in piu’ aggiunci che i giocatori di per se sono scarsi, la frittata e’ fatta.
    bisogna cominciarci a guardare dietro, per fortuna parma crotone e real spezia del nuovo guardiola italiano sembrano essere un gradino sotto

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Davanti abbiamo un attaccante di 37 anni che non è un centravanti puro, su quattro disponibili. Non credo sia il caso di gettare la croce addosso a Ranieri per il gioco.

      • francesq ha detto:

        D’accordo con Maurizio.

        Tra l’altro, paradossalmente, il terreno pesante ha danneggiato quasi più noi che loro, perlomeno nel gioco offensivo. Perché loro hanno Dzeko, a cui puoi anche mettere il pallone alto; noi abbiamo Quaglia, che non è mai stato un pivot classico, e che va servito “tecnicamente” sui piedi.

        Poi, chiaro, qualche pozzanghera è venuta pure incontro a noi, fermando o rallentando qualche palla filtrante.

        Ma resta il problema della punta “vera”, secondo me. Che la tenga su, che ci faccia salire e rifiatare.

  11. Dino Ravera ha detto:

    Se tu giochi 80 min su 90 nella tua metacampo contro una squadra più forte perdi il 95%delle partite. Io non credo sia una questione di difensori ( sulla carta non li cambierei con quelli per es. del Verona) ma del fatto che tu non riesci mai a ripartire.Sbagli sempre il primo passaggio in uscita ,non hai un centrocampista che lanci lungo e per ora non hai ,un attaccante veloce davanti. Ora vediamo con Keita insieme a Quaglia se riusciremo ad essere più pericolosi. In difesa purtroppo prenderemo sempre molti gol, ma perché più che i singoli ,è l’organizzazione che mi pare carente .Non si aiutano non si parlano .non si incitano. NON SI INCAZZANO..scusa Mister ma qui devi fare meglio Tu….

  12. marcello ha detto:

    Si può dire che questa squadra il più delle volte gioca veramente male…e non abbia gioco? Dovrebbero fare qualcosa di più anche i giocatori e l’allenatore..non mi sembra,faccio un esempio che il Verona abbia una rosa superiore alla nostra ma gioca molto meglio…

  13. Claudio ha detto:

    E cmq secondo me il problema grosso resta la difesa….
    25 gol presi in 15 partite, stesso numero dell’anno scorso, ripeto (non parlo di oggi), questi prendono gol anche contro manichini di cartone….
    Davanti invece, in qualche modo hai dimostrato che i gol alla fine li fai, anche se considero Gabbiadini unica fonte realizzativa concreta in alternativa a Quaglia;
    Keita? È un altro Rigoni, l’ho scritto a Settembre e lo ribadisco adesso, ovviamente spero di essere smentito dal campo.

    • Franco T. ha detto:

      @Claudio
      Tranquillo Claudio, Keita non è un’altro Rigoni. Si è visto con i 20 min. giocati contro il Sassuolo. A momenti pareggia da solo contro tutti. Naturalmente non si deve infortunare. Anche per gli amici che criticano un po’ Quagliarella, dico che è evidente che ci vuole un compagno vicino come seconda punta. Penso che Lui e Keita faranno molto bene. Ranieri fino a questo momento non ha potuto fare altrimenti. Poi la Squadra con le sessioni di mercato cambierà ancora, come si può prevedere. Quindi sarà sempre un cantiere aperto. Questo campionato spero che, almeno in attacco, lo finiscano con Quagliarella, Keita, Gabbiadini e una nuova punta centrale. Se non ci saranno lunghi infortuni, la permanenza in Serie A dovrebbe essere assicurata. La Difesa dovrà essere messa a posto senza dubbio il prossimo campionato, e sinceramente lì non sarà facile lavorarci. Lo vedo il reparto più da rinforzare. Anche se è presto, credo comunque che nel prossimo torneo ci saranno molti movimenti di calciatori in tutti i ruoli. Non dobbiamo dimenticare che la Samp venderà quanti più giocatori possibili. Cordiali Saluti

  14. Franco T. ha detto:

    Il Calcio è imprevedibile, dovrebbe avere una sua logica, ma molte volte se la “beve”. Ora la Samp affronta l’Inter, che gioca senza Lukaku, e magari con Keita scatenato, vince la gara, e poi vince anche con Spezia, Udinese e Parma. Perché no ?, ci potrebbe anche stare, ed allora ecco tutti a dire che il Mister è il più grande, e la Squadra è fortissima….! Allora dai..! Cantava qualcuno.. 2 vittorie e 2 pareggi.. e siamo a 25 punti.. Abbondante media salvezza. Si può fare. Alla fine basta un giocatore forte che giochi (Keita), per fare la differenza. Almeno speriamo.. Anche Quagliarella giocherà meglio. Cordiali Saluti

  15. Souness ha detto:

    Vado controcorrente e ritengo che la difesa abbia fatto una partita più che sufficiente . Pensare di non concedere palle goal alla Roma non credo sia ipotizzabile nell’arco di 90 minuti-
    Il punto è sempre lo stesso insistere su Quagliarella oltre a giocare in dieci non permetti mai alla squadra di rifiatare in quanto non tiene un pallone e scompare in mezzo ai centrali avversari. Un giocatore come lui potrebbe fare la differenza se giocasse 30 minuti nel secondo tempo o al massimo il tempo intero quando le difese avversarie stanche concedono più spazi ma al contrario Ranieri insiste cocciutamente nelle sue idee.
    Temo che se avesse anche Keita e Gabbiadini a disposizione lui dirà che non sono pronti. il colmo è dover sperare che Quagliarella si infortuni per poter dare spazio agli altri, ce ne rendiamo conto ?
    Ovviamente la motivazione non è solo questa ma a Verona ad esempio la partita è andata diversamente, questo fa pensare se sia stato solo una casualità !
    Tanto mercoledì un altra sconfitta con l’Inter e poi con tre sconfitte si andrà al derby con lo Spezia-
    Speriamo bene

    • Meistro ha detto:

      Come già detto altre volte, anche io la penso come Souness.
      Anche se più scarso meglio Lagumina. E non mi si venga a dire che Quaglia può azzeccare il tiro………si, di tanto in tanto. allora chiamiamo Totti, a 40 anni farebbe meglio.
      Chiaramente è una battuta………forse

      • andreap ha detto:

        e lagumina cosa azzecca di tanto in tanto??? uno stop? una svirgolata??? per favore, vedere lagumina e leris mi fa rimpiangere lillo foti (almeno vedeva la porta)

    • maurosampbolzano ha detto:

      E ALLORA CHI METTI LA GUMINA TI RENDI CONTO COME SIAMO RIDOTTI

  16. Bieffe61 ha detto:

    Il destino di questa squadra quando affronta le prime 6-7 della classifica, credo che saremo tutti d’accordo,è di perdere; troppa differenza di valori in campo a meno di un miracolo tipo Bergamo… Il nostro campionato ce lo giochiamo con le altre 10-11 squadre che sono alla nostra portata, sperando di non fare passi falsi tipo Benevento e Bologna poi Una volta salvi qualcosa succederà. Con questa gestione possiamo augurarci qualcosa di diverso?

  17. Kreek ha detto:

    Sampdoria vicino al pareggio, peccato!

    Appena l’attacco sarà al completo spero e penso saremo più pericolosi.

    Oggi Keita avrebbe fatto comodo, non c’era per l’assurdo

    Difesa, a mio giudizio, non così disastrosa, ma con alcune amnesie individuali sparse.

    Augello non più in difficoltà di altri, ritengo ingeneroso non considerarlo giocatore da serie A, come un po’ velleitario considerarlo da nazionale…a proposito di equilibrio… E sono contento che abbia rinnovato fino al 2025!!!

    Ora arriva l’inter, niente isterismi, e attenzione ad essere a posto con spezia, udinese e parma, sicuramente alla nostra portata

    • ROBY LEVANTE ha detto:

      Sono d’accordo al 100%.Augello è un buon giocatore non paragonabile con Regini (una sciagura); deve però essere aiutato dalla squadra perchè non è un difensore puro. Ranieri deve trovare una soluzione perchè anche se ritorna Depaoli, non cambia molto.

  18. marcos ha detto:

    Allegria abbiamo fatto felici due
    Romani
    Scuadra senza gioco veramente
    misera. E quello vuole comprasi
    Il Palermo con quali soldi (magari
    gle li impresta Lotito)
    Saluti

  19. Sand66 ha detto:

    Premetto che difenderò sempre il mio capitano, ma se giochi di rimessa non puoi utilizzarlo, non ha la velocità e lo scatto per far salire la squadra e, oggi, non riesce neanche a tenere palla, per incidere dovrebbe partire dieci metri più avanti e andare al tiro più facilmente.
    Perdere di misura con una squadra tecnicamente e qualitativamente più forte ci sta non ci stanno le dichiarazioni di Osti che ritiene che l’attacco è al completo che fanno il paio con quelle del suo presidente che vuole vincere qualcosa.
    Manteniamo i piedi per terra e, soprattutto, teniamo in considerazione sempre il nostro obbiettivo che è la salvezza e, per quello, siamo perfettamente in linea.
    Stringiamo i denti e andiamo avanti, forza Doria sempre e comunque.

    • petrino ha detto:

      Ranieri ha dichiarato che gli acquisti di gennaio ” saranno Keita e Gabbiadini”.
      Non ci stanno dineros per nuovi ingaggi e i papabili, tipo Lorrente, che tra l’ altro ha la schiena a pezzi, pretende ingaggi sontuosi, e poi farebbe ombra ai vari Quaglia, Keita e Gabbiadini.
      Abbiamo ancora 4 partite, di cui 3 abbordabili sulla carta.
      Se svoltiamo oltre i 20 punti e’ quanto era nelle previsioni, per cui nulla di nuovo sotto il sole.
      Sulle dichiarazioni di ferrero, meglio stendere un velo.
      Non valgono neppur un rigo di commento.
      Osti riporta quello che pensa ferrero.
      E vuoi che dica il contrario di chi gli paga lo stipendio ???
      Pensiamo a mercoledi. Sono 8 partite che l’ Inter vince.
      Potrebbe anche interrompersi.

      vale quanto disse clark gable in Via col Vento”

    • Andreap ha detto:

      Hai ragione che lo stile di gioco non so addice a Quagliarella..ma purtroppo non hai alternative (lagumina non è contemplato perché vale un primavera scarso).

      • Heisenberg ha detto:

        Hai ragione a dire che lo stile di gioco non si addice a Quagliarella ma non è che se gli metti Ibrahimovic vicino riprende a scattare a darci di testa a tenere palla e a correre 90 minuti…Quagliarella è bollito da 2 anni ma nessuno osa dirlo. Nella stagione dei 26 gol nel girone di ritorno quanti ne ha fatti su azione?

        • andreap ha detto:

          immagino che in una situazione perfetta, quagliarella sia capitano ma non inamovibile: purtroppo da settembre giochiamo con 1 attaccante (lui) che ha limiti e difetti..
          intorno non abbiamo nessuno se non un ramirez fuori squadra per via del contratto, un verre più centrocampista che seconda punta e altri esterni (damsgaard, candreva e jankto).
          rimpiango bonazzoli…via per 1 mln + eventualità

  20. NYC ha detto:

    Il calcio champagne del Guru Ranieri con possesso palla del circa 25% sarà studiato da tutti gli allenatori del mondo , il fenomeno punta allo zero a zero mettendo 10 giocatori dietro la linea della palla e facendo fare la solita figura barbina al povero Quagliarella .

    Ovviamente e soddisfatto di aver perso solo 1-0 e punta ad un altra sconfitta di misura se possibile con ancor meno possesso e meno tiri in porta ( credo 2 oggi uno da 25 mt) .

    La stampa lo adora però inizia a stare sul belino ai tifosi …..

  21. NYC ha detto:

    Il Guru ci ha deliziato con un altra partita da studiare e prendere esempio , L Ascoli di Mazzone gli fa una pippa , possesso del 25% tiri 2 di cui uno da 30 mt , ma la stampa lo adora dipinto come fenomeno;, eroe, alfiere con il gioco più brutto e vomitevole degli ultimi 20 anni .

    Avanti così

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Più vomitevole di Giampaolo?

      • Heisenberg ha detto:

        Stai tranquillo che Ranieri non avrebbe mai fatto giocare Alvarez al posto di bruno Fernandes

      • NYC ha detto:

        Preferivo GP , la squadra messa a disposizione del guru quest anno non è male ma si sminuisce sempre per essere poi contenti e venerare i 40 punti come se avesse salvato il Crotone o lo Spezia ….

        Ranieri la fa giocare malissimo ieri non era certo da vincere o imporre il gioco ma subire per 85 minuti mi annoia

        • Sand66 ha detto:

          Si beh proprio una squadra niente male, un solo attaccante, in difesa a destra tutti adattati e ha sinistra non hai cambi per Augello, sicuramente il “tuo” guru farebbe meglio peccato che sta annaspando penultimo (e non ne sono contento) a pari merito con i piccioni e lo Spezia.

    • andreap ha detto:

      alternative? cosa proponi? quale allenatore o sistema di gioco potrebbe garantire maggior equilibrio e manovra?

  22. Claudio ha detto:

    Ottimo, 7 sconfitte nelle ultime 10 partite (derby coppa compreso), saranno 8 su 11 mercoledì, praticamente ogni 3 partite è quasi certo ne perdi 2, mica male vero?
    Poi magari ne vinci 2 di fila e puoi vivere di rendita per un mese…..MAH!
    Quindi siamo già a fare scongiuri, macumbe e progetti su Spezia, Parma e Udinese…..ottimo, ottimo, speriamo solo che quegli 11 campioni non le prendano ‘sottogamba’ o con lo spirito natalizio della serie difesa imperdonabile, stile facciamoci gol da soli…..

  23. Luigi ha detto:

    Questi sono i risultati di una squadra governata da uno pseudo -imprenditore che al contrario di Re Mida dove ha messo mano ha fatto danni,però bisogna per onor di cronaca dire che oggi la Samp ha fatto pena e sentire le dichiarazioni di Ranieri farneticanti dove dice di essere contento per il gioco espresso dopo due sconfitte e mercoledì la terza scusate ma è abberrante.

  24. gio48 ha detto:

    Sconfitta meritata per evidente superiorità dei giallorossi. Certo, quando perdi 1-0 c‘è sempre il rammarico di un possibile mancato pareggio ma è difficile pensare di riequilibrare una partita facendo 2 tiri in porta in 90 minuti. Il solo modulo che sappiamo attuare è il contropiede ma se il recupero della palla avviene troppo distante dal centrocampo è impensabile poter pensare di chiudere l‘azione offensiva quando non hai in sostanza un terminale veloce. Purtroppo il buon Fabio ha 37 anni e l‘età, per uno lasciato solo in avanti, si fa setire sempre di più. Forse Keita potrebbe essere la soluzione di qualche problema se soltanto tornasse quello che abbiamo ammirato qualche tempo fa. Tutti lo speriamo, così come speriamo che Candreva si ricordi di essere Candreva perchè,al momento, per me è una mezza delusione. Sulla difesa non mi pronuncio perchè il Tonelli di oggi è sinceramente imbarazzante (n.d.r.: oggi nono cartellino) e Augello ha bisogno di una copertura preventva perchè nell‘uno contro uno mostra evidenti limiti. Mercoledì arriva l‘Inter e necessariamente occorrerà rivedere qualcosa (Ekdal è squalificato) anche se le alternative di cui Ranieri dispone non ci consentono di trovare tra ciò che abbiamo nulla che non abbiamo già visto.

  25. Ruud ha detto:

    Ciao Maurizio ti scrivo per farti i miei più sinceri complimenti per la tua professionalità, sei davvero un faro nel giornalismo della nostra regione che tolto te e Giovanni è davvero desolante. Seguo su facebook qualcuno di questi tuoi colleghi e davvero provo una grande tristezza. Grazie e non mollare soprattutto sulla questione societaria societaria

  26. Ivan ha detto:

    Condivido il tuo pensiero Maurizio…. Ranieri dice siamo a posto così… Ma solo se Gabbiadini e Keita torneranno sani e con continuità… Io spero che almeno le provino tutte per prendere un buon terzino destro.. Sentivo parlare di Sabelli… Vedremo…

  27. Francesco ha detto:

    Ciao Maurizio!
    Ma una domanda… solo per il sottoscritto vedere le nostre partite (soprattutto queste) è veramente di una noia mortale? Tanto si parte sempre a non prenderle ma a furia di star sempre dietro non avendo Nesta e Cannavaro centrali un gol prima o dopo lo si prende… io reputo Ranieri un ottimo allenatore (non vinci una premier con una squadra normale) e capisco che abbia tutti gli attaccanti infortunati quindi non me la sento di criticarlo eccessivamente… però onestamente nonostante io odii con tutto me stesso il residente e reputi parecchi dei giocatori inadatti sono oggettivo nel giudicare che abbiamo una rosa tranquillamente superiore a 8-10 squadre… eppure vedo squadre che hanno un gioco e sono propositive.. poi magari perdi ma almeno provi a giocartela.. così onestamente è proprio brutto veder le partite… giochi in contropiede senza gente per fare il contropiede.. e allora tantovale gioca tanto persa per persa anziché rubare un punto quando ti va bene ne imbrocchi tre quando azzecchi una partita… la dimostrazione è che ad inizio campionato quando abbiamo giocato a pallone abbiamo fatto punti anche con squadre molto più forti di noi (la Lazio non aveva toccato palla se ricordo bene)…
    Ripeto non penso che la Samp si possa giocare chissà cosa però un po’ di voglia un po’ di positività e propositività potrebbero anche fare bene..
    davvero vedere una squadra in 11 in area senza mai ripartire non è calcio.. vedremo con keita e gabbiadini sperem.. però oggi che palle…
    scusate 😂

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ranieri ha un forte “alibi”, da quattro mesi ha un solo attaccante a disposizione, per di più di 37 anni, sebbene formidabile.

    • sillyname ha detto:

      Guardare le partite della Samp è un esercizio mortificante, e che sia la Roma o il Crotone, ormai parto con l’idea che l’avversario di turno sia pericolosissimo a prescindere. Mi piace Ranieri e mi piaceva molto anche Giampaolo ma, per ragioni diverse, non è che fossi entusiasta nemmeno di quel tipo di gioco. E questo dovrebbe portarmi a fare qualche autocritica, visto che di mestiere non faccio l’allenatore di serie A.
      Negli ultimi tempi ho ripensato all’epoca Zenga e a quanto era stato criticato, a esempio, per il ricorso costante al rilancio lungo evitando di impostare il gioco dalla difesa. Anche oggi come allora, da un lato mi domando cosa si possa pretendere da una tattica simile se la Samp sembra costantemente in inferiorità da un punto di vista fisico rispetto agli avversari. Al contrario, non voglio nemmeno pensare che il gioco possa essere impostato come si usa fare di questi tempi, con i laterali che aspettano il passaggio dei portieri ben vicini alla propria linea di fondo. Non c’è bisogno di precisare che i nostri non hanno i piedi di Ramos, Maldini o Van Dijk. Per carità….
      In questa prima parte di stagione ho avuto l’impressione che la squadra non fosse granchè in condizione, non so se per ragioni legate a un anno decisamente strano, con i campionati finiti in estate inoltrata e una preparazione impostata in un modo diverso da sempre, oppure per una scelta precisa che favorisse una prospettiva di medio/lungo termine a scapito di una partenza sprint (quest’ultima ipotesi peraltro di difficile applicazione in una società come la Samp che si nutre di utilitarismo economico e può sconvolgere la squadra fino all’ultimo secondo del mercato estivo e quindi a campionato abbondantemente iniziato). A questo va aggiunto che alcuni innesti potenzialmente importanti venivano da lunghi periodi di quasi inattività, cosa che può non piacere ma che è un fatto. Nel corso di questa prima parte di stagione non siamo nemmeno stati molto fortunati dal punto di vista degli infortuni e Keita, Gabbiadini, Bere e altri sono stati a lungo indisponibili. Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, in prospettiva ci può essere spazio per qualche miglioramento e quindi per un moderato ottimismo. Certo, l’obbiettivo è più o meno la famosa “salvezza tranquilla”, termine che rappresenta la morte per inedia, anche se forse è meglio della serie B. Un inciso: credo che nessun sampdoriano possa usare il sostantivo “salvezza” senza sentirsi portato inevitabilmente ad aggiungere l’aggettivo “tranquilla”, cosa che fa compagnia al fatto di essere diventati tutti esperti di conto economico invece di fare i sostenitori e quindi per natura pretendere di vincere gli scudetti e basta, come sarebbe sano, giusto e logico fare. Inciso chiuso.
      Insomma, dopo 15 partite 17 punti. 5 vinte e 8 perse. Come dicevo all’inizio, è triste partire sempre con il vitello morto nella pancia, e di questo passo finiremmo la stagione con 20 partite perse, cioè un risultato mortificante e da meritata retrocessione. Ma con lo stesso metro si arriverebbe a circa 13 partite vinte e qualche pareggio, quindi a un consuntivo superiore a quota 40, cioè quello che più o meno la maggioranza si aspetta (o almeno auspica). Ok sono statistiche e valgono fino a un certo punto ma in fondo se devo pensare a scelte tattiche mirate a vincerne una ogni 3 e a giocarsi le altre due a costo di perdere, tutto sommato potrebbe andare anche bene. Chissà se certe cose Ranieri le ha ragionate oppure sono solo un caso.

  28. marcos ha detto:

    Vorrei essere insieme tutti voi in una sala per analizzare
    tutti i problemi di questa squadra perché per scrivere
    viene fuori un romanzo Comuncue cominciamo dal portiere
    inchiodato in porta non esce mai e lascia spesso la palla
    nell’area a disposizione dell’avversario di turno.
    La difesa Tonelli un vero pericolo (anche oggi ha rischiato il
    rigore) il resto armata Brancaleone.
    Centrocampo in serie b c’è di meglio, attacco lasciamo perdere
    speriamo in due che sono unincognita uno rotto e l’altro tutto da scoprire
    Ma se ci fosse un ipotetico compratore oltre pagare i debiti più
    La vipera lo sa che deve rifare completamente tutta la squadra

    Auguri

  29. livio ha detto:

    Le condizioni meteo dell’Olimpico devono aver condizionato l’umore ed il tenore dei commenti , compreso quello di Maurizio che mi è parso particolarmente ingeneroso con la difesa.
    In fondo abbiamo perso di misura – grazie anche alla pioggia – contro una squadra molto più forte e tecnica. Audero non ha colpa alcuna sulla rete subita ed i colleghi della retroguardia non si sono macchiati dei soliti svarioni. Solo una prodezza di Geko ha avuto ragione di una condotta molto accorta e senza sbavature difensive.
    Credo che si debba valutare con serenità la situazione generale e la posizione
    ( persino discreta) in classifica.
    Siamo in attesa dei tempi del tribunale per conoscere la sorte del nostro presidente; la rosa è composta da una risicata dozzina di giocatori con 3/4 rincalzi che si chiamano Regini, Leris, Lagumina, Rocha,….( con il regolamento che permette 5 cambi lascio a Voi i commenti!). Il nostro unico attaccante ( bravo ed ammirevole!) è il più anziano d’Italia. La situazione economica non permetterà acquisti di sorta, se non il reintegro dei prestiti che altrove sono stati giubilati per manifesta incapacità…….
    Nel mercato di gennaio, non vedo quali operazioni di ingegneria finanziaria possa fare Osti per assicurarci qualche valido rinforzo!!?? Orbene, alla luce di queste considerazioni leggo che molti sono scontenti, anche delle scelte operate da Ranieri…..!? Che altro potrebbe fare?
    Contribuire all’acquisto di altri due terzini; o di un centravanti tecnico e fisicato , nell’attesa che si ripresenti il ” desaparesido ” Gabbiadini….
    Riteniamoci molto fortunati; con l’attuale presidenza potrebbe andare assai peggio. Piuttosto restiamo aggrappati alla speranza che Keita Balde non si rompa al primo scossone e che magari il Torino si stufi di tenere Bonazzoli a libro paga e seduto in tribuna…..
    Le ultime in classifica sono in ripresa; compresi i Cugini , cui il fortunello Ballardini ed una raffica di prossimi prestiti eccellenti ( e magari pure di rigori generosi) ridaranno sorriso e salute.
    Non lamentiamoci troppo !!!!!!

  30. Ivano Magna Romagna ha detto:

    Sento dire tutte le domeniche Da Ranieri che abbiamo giocato molto bene che è soddisfatto della prestazione Ma i punti li fanno sempre gli altri… Io preferirei fare schifo e fare tanti punti non so voi come la pensate…..

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Beh, la Samp i suoi punti li ha fatti, anche qualcuno di più delle concorrenti per la salvezza. Poi, se credi all’ottavo posto di Ferrero, il discorso cambia.

  31. Frank Tamburo ha detto:

    Ciao ragazzi, ciao Mauri!
    Innanzitutto Buon 2021 a tutti !
    Io penso che oggi si sia vista comunque una Sampdoria dignitosa.
    Ok si oteva portare a casa un punto.
    Ma vista la traversa di Smalling e le scarse occasioni avute….non me la sento di recriminare oltre misura.
    Lo ripeto da settimane, è un torneo nel quale può succedere di tutto.
    Non mi sento particolarmente preoccupato per il proseguo del campionato, forse sarà proprio il recupero dei lungodegenti il successo dell’imminente sessione di mercato.
    Un paio di uggestioni però mi accarezzano e mi riscaldano, nonostante la neve di questi giorni: e se riportassimo a casa Eder e convintissimo Juan Jesus a vestire la maglia più bella del mondo?
    Saluti

  32. Darth ha detto:

    Con tutte le lacune che può avere la rosa la squadra non ha uno straccio di gioco se non il 9-1 con il povero Fabio isolato davanti…ieri in mezzo a tre difensori.
    Ci consegnamo sistematicamente all’avversario dal 1′ minuto schiacciati dietro la linea del centrocampo sperando in qualche contropiede e senza avere attaccanti da “strappo”.
    Per non parlare della gestione cervellotica e tardiva delle sostituzioni.
    Un calcio che poteva andare bene decenni fa ma che oggi è improponibile…è frustrante leggere un possesso palla al 30% contro il 70 della Roma.
    Spero vivamente non rinnovi perchè dare 2 milioni per vedere alla domenica la squadra con quell’atteggiamento rinunciatario, senza uno schema di gioco penso si possa trovare anche qualcun altro a meno.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Magari hai ragione ma io continuo a pensare che con D’Aversa o Semplici non avremmo più punti.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      credo che il calcio di ranieri (almeno qui) sia poco bello da vedere ma che abbia dato i suoi frutti. oggi siamo 11 su 20 a+6 dalla B. a volte anche io penso che cambi in modo un po tardivo ma è anche vero che i cambi sono o giocatori diciamo non proprio di categoria (leris regini lagumina) o gente con la testa altrove (Ramirez) fuori berez ferrari keit e gabbiadini. ecco se ramirez fosse sul pezzo e ci fossero gli altri 4 ci sarebbero soluzioni. inoltre ritengo molto importante la figura di ranieri come manager parafulmine di una società veramente mal messa. ferrero è credibile come sbirulino ed avere un uomo del profilo di ranieri in questo periodo va a mio avviso oltre l’allenatore. spero che keita possa giocare almeno 10 15 partite di fila e che berez sia abile e arruolabile la prossima. gabbiadini se è solo ernia inguinale in un mese e mezzo dall’operazione dovrebbe essere disponibile quindi fine mese speriamo.fino ad oggi abbiamo fatto 17 punti con quaglia e un po di lagumina con leris come cambio yoshida adattato a destra dopo aver adattato ferrari. potevamo magari avere 1 2 punti in più ma sinceramente firmerei per finire il campionato 11 esimo.

    • Sand66 ha detto:

      Si poi magari, con uno straccio di gioco, ne prendi 4 a partita (vedi Di Francesco).

  33. Solosamp1946 ha detto:

    Quando giochi tutte le partite , indipendentemente dall avversario , con 11 giocatori dietro la linea del pallone inevitabilmente perderai al primo goal subito. Siamo l unica squadra di serie a senza un gioco . Sicuramente il mister ha degli alibi enormi ( difesa gramma e assenza di attaccanti ) ma bisogna cambiare atteggiamento. Perdere per perdere scelgo come farlo…giocando all attacco non chiedendomi per 95 minuti. Il Benevento ieri ha perso con il milan…ma ha creato una quindicina di palle goal e se caprari non sbaglia il rigore magari la va anche a pareggiare…noi ci avviciniamo alla porta avversaria due volte per tempo quando va bene

  34. jan ha detto:

    Il mio parere è quello di sempre, la squadra è questa e con una squadra dalla difesa imbarazzante e con attacco spuntato i risultati che stiamo ottenendo sono già tanta roba ed il Mister ha il suo gran merito ! Il problema in attacco si potrebbe risolvere con il rientro di Keita subito e Gabbiadini poi, ma per il resto non aspettiamoci nulla perchè soldi non ce ne sono ed il pagliaccio è concentrato sul Palermo, per avere un’alternativa e non dover uscire dal calcio !

    FERRERO VATTENE !

  35. Massimo Pittaluga ha detto:

    A me ieri la samp non è dispiaciuta ma faccio notare che a destra non essendoci berezinsky e ferrariha giocato Yoshida che ha fatto il suo e di la augello ha limiti nel difendere ma è anche vero che se non è in palla o ha un avversario ostico il mr ha come solo cambio regini. davanti poi è pure peggio quagliarella che già oggettivamente sta accusando un evidente calo atletico rispetto alle passate stagioni è anche spesso troppo solo ma c’è da dire che, sebbene lagumina sia la metà della metà di quagliarella, quando è entrato un po di pressione si è portata. credo che quagliarella sarà ancora importante per questa squadra ma ritengo anche che cosi solo e dall’inizio incida poco. sbaglierò ma lo vedo meglio da subentrato e davanti questa squadra ha bisogno che rientri keita e gabbiadini a dare il cambio. è tutta la stagione che quagliarella deve reggere l’attacco e non abbiamo alternative sui terzini e malgrado questo siamo a +6 sulla zona retrocessione. speriamo keita ora giochi un po di più e che rientri gabbiadini e berezinsky oltre a ferrari. nessun fenomeno ma giocatori importanti per salvarsi al più presto. è un campionato strano dal decimo in giù classifica corta basta poco a salire e scendere. dobbiamo fare punti e girare almeno a 22 23

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Tutti a dire che Quagliarella è meglio da subentrato, quindi dite che deve giocare Lagumina titolare. Non ho parole.

      • Meistro ha detto:

        Con tutto il rispetto, hai mai giocato a calcio? non dico a livello professionistico, anche in strada. Sono serio, a tutti i livelli se non hai una punta che tiene la palla tot secondi o disturba le partenze degli avversari, costringi a fare ping pong al resto della squadra. Non ti piace Lagumina? anche a me ma almeno pressa, disturba. Altrimenti bisognerebbe avere le palle e mettere il ragazzino Damsgard (o come si scrive ) punta centrale e fregarsene dei eventuali musi di Quaglia.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        non dico affatto che Lagumina è meglio di quagliarella ci sono 2 categorie di differenza ma maurizio parliamo di un atleta di 38 anni questo mese. ha già segnato non poco e fatto molti minuti e da solo davanti lo vediamo tutti che non la prende ma mica per colpa sua ma ha delle caratteristiche. giocava bene con zapata con muriel direi anche con gabbiadini vicino. così solo corre a vuoto e per me ma sbaglio sicuro far sfiancare uno più giovane e poi metterlo dentro fresco come a verona. mi guardo bene da criticare quagliarella che ha fatto gol pesanti anche questa stagione ma gli anni ci sono e le caratteristiche non sono da prima punta in mezzo a gente di 190 cm. a me sembra che così due partite su tre si spompi per nulla o quasi toccando pochi palloni ma sono opinioni

      • solosamp1946 ha detto:

        io giocherei con entrambi titolari in questo momento. Quagliarella non può a 37 anni andare a fare pressing e recuperare palloni in mezzo al campo , deve giocare negli ultimi 20 metri…ma giocando come unica punta è impossibile , quindi per me dentro anche lagumina che sicuramente è scarso (da bassissima serie b ) ma almeno ti garantisce un pò di corsa pressing e qualche spigolata qua e là per prendere qualche fallo.

        • andreap ha detto:

          la differenza è l’attenzione prestata dagli avversari..se giochi contro quagliarela, non puoi fargli stoppare nemmeno il pallone perchè ha doti per fare qualsiasi cosa; se giochi contro lagumina..non stoppa il pallone da solo quindi posso giocare a carta con il mio compagno di reparto..

      • Tenente Colombo ha detto:

        La Gumina, per quanto inidoneo alla categoria (..e qui siamo tutti d’accordo) in questo momento e per il tipo di gioco che vuol fare Ranieri è oro!!!!! Non prenderlo in considerazione a priori mi sembra assurdo!!…dovrebbe sempre giocare i suoi 60 minuti di partita…per poi far entrare Fabio.

      • Sand66 ha detto:

        Purtroppo per noi, al momento si, Lagumina ha dalla sua qualcosa che il buon Fabio non ha più, la corsa e la velocità e per il gioco di rimessa che si vuole fare è essenziale accorciare velocemente sui difensori.
        Il ragazzo non sarà mai come il grande Fabio perchè le qualità non ci sono ma, e ripeto, ad oggi è più utile uno che da fastidio costantemente e libera spazi per gli inserimenti di Verre, Jankto e Thorsby piuttosto che una talentuosa mezza punta lenta, che perde palla e blocca il centrocampo.
        Discorso diverso se hai ha disposizione Quaglia, Keita e Gabbia (Lagumina non vedrebbe campo).

      • ROBY LEVANTE ha detto:

        Neppure io ho parole.Mi piacerebbe sapere chi ha dato l’OK.per il prestito di Lagumina,così ce lo dobbiamo tenere per tutta la stagione e che non è in grado di giocare in Serie A. Penso solo che sia stato Osti a convincere Ferrero ,non credo Pecini.Chi ha visto la partita in TV con la Roma si sarà accorto come Quagliarella abbia accettato la sostituzione con Lagumina ,sempre con educazione ma la sua faccia esprimeva tutta la sua delusione.Anche per questo ,probabilmente,Quagliarella accetterà la corte della Juve e ci lascerà in braghe di tela:Grazie Ranieri,ex grande allenatore.

    • aston ha detto:

      Condivido.
      Anche perchè da La Gumina subentrante mi aspetto zero .. da Quagliarella subentrante qualche aspettattiva di più la ho..

      a.

  36. Daniele da Rapallo ha detto:

    Caro Maurizio, che dire. Ci può stare perdere con la Roma ma io non sno d’accordo con alcuni opinionisti della trasmissione Liguria in A nella quaqle sono intervenuto telefonicamente ieri sera.
    Si continua a dire che l’obiettivo della Sampdoria sia la salvezza e questo è vero realisticamente, ma non è ciò che è stato dichiarato dalla società poichè quando si parla di salvezza tranquilla per non dire altro vuol dire arrivare a metà classifica e, se tutto va bene, anche 2 o 3 punti in più.
    L’ambiente è avvilito ed io continuo a ribadire che sarebbe meglio se te tecnico e DS non facessero dichiarazioni sul mercato. Sappiamo tutti che, realisticamente, l’obittivo è di fatto la salvezza (vedremo se arriveremo a 20 punti alla fine dll’andata) e conosciamo bene i risvolti societari. Tuttavia stare male e sentirsi dire che stai bene è una presa per i fondelli.
    La Sampdoria NON ha nessun centravanti puro di ruolo e di stazza, ci sarebbe solo La Gumina non adatto praticamente alla categoria.
    Gabbiadini ha un ruolo indefinito, è molto forte, ma è sempre stato discontinuo e e soggetto a problematiche fisiche non ci conterei così tanto. Quagliarella dovrebbe ormai (come Pandev) giocare un tempo, preferibilmente il secondo mentre Keità (un po tipo Muriel) è fortissimo ma la sua storia parla chiaro quindi staremo a vedere se reggerà, intanto fisicamente per poter garantire ciò che tutti si aspetterebbero.
    Della difesa (terzini) hai parlato tu…
    Quindi caro signor Osti, carissima persona per carità….e magari anche competente (qua ho qualche dubbio in più altrimenti sarebbe corteggiato fortemente da latri club e non rilegato a fare poco più che il team manager..) eviti di intristire i tifosi dicendo che non c’è bisogno di nulla. Sappiamo che non ci sono i soldi ma la prego di non offendere la nostra intelligenza. Non dica nulla….oppure dica “se ci saranno occasioni che fanno al caso nostro le coglieremo”; ecco, frasi di rito tipo questa ….ma la prego non vinca il tapiro d’oro come DS più triste della storia. Niente volevo far passare solo questo concetto, anche se il buon Domenico continua a ribadirci la realtà dell’obiettivo salvezza : lo sappiamo bene di nostro, purtroppo.
    Caro Maurizio, colgo l’occasione di augurare a te e a tutti un 2021, meno peggio del precedente….non dovrebbe essere particolarmente difficile,,,

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Caro Daniele, contraccambio gli auguri. Osti e Ranieri dicono la verità, la realtà, per quanto avvilente. A parlare di ottavo posto è qualcun altro e mette a mal partito pure loro.

      • NYC ha detto:

        Per il Guru il suo massimo e arrivare 17’ quello però va bene vero ?
        Tutti a fargli i coplimenti avesse La Rosa di Italiano avrebbe 5 punti il fenomeno, carriera costellata da esoneri con un anno dove è caduta una bagascia in mare.

        Gioco mai anche L anno della bagascia ….

    • Moussa Dembele ha detto:

      Occhio a sottovalutare Gabbiadini. Fa 10 gol a campionato in serie A e con quelli ti salvi.

  37. alex ha detto:

    Buongiorno, siamo alle solite, se in 90 minuti riesci a creare una occasione pericolosa
    con thorsby, e poi onestamente non ricordo un solo tiro in porta e’ difficile che si possa
    fare punti. E il discorso e’ sempre lo stesso davanti spero di vedere Keita Balde che
    indubbiamente creera’ qualcosa in piu’ anche in coppia con quaglia. E poi Augello
    sara’ un bravissimo ragazzo ma come difensore e’ inguardabile e non da ieri.
    Sulla sua fascia entrano a piacimento anche giocatori non a livello di quelli romani lo
    saltano sistematicamente e da li provengono la maggior parte delle occasioni per gli avversari.Mentre col sassuolo avresti potuto anche pareggiarla ieri si vedeva proprio
    una partita di solo contenimento che alla lunga avresti perso

  38. Giulio ha detto:

    La Roma ha tirato in porta ogni 4 minuti circa, la Sampdoria ogni 25 minuti circa. Il possesso palla è sempre su livelli risibili. Perdere solo 1 a 0 è stata una autentica performance. Intanto a Torino incominciano a digerire il metodo Giampaolo, che riesce ad assemblare squadre di levatura modesta producendo un calcio dignitoso. L importante è dargli tempo. Rimpiango sia il suo gioco che le sue interviste dove riusciva sempre ad evitare le rituali banalità del gergo calcistico dimostrando, a mio modesto avviso, intelligenza e una giusta dose di ironia

    • Sand66 ha detto:

      Dargli tempo? Tutto il girone di andata? Considerando poi che nel girone di ritorno ha fatto sempre anguscia, potevamo dar tempo pure a Di Francesco allora.

  39. Pier56 ha detto:

    Con la Roma non c’è stato niente da fare perché ha un organico nettamente più forte. Poi ci sono state le carenze di sempre: una difesa male assortita, con giocatori scarsi come Tonelli o lenti come yoshida che quando viene aggredita va puntualmente in affanno anche perché non protetta da un centrocampo in grado di fare filtro e impostare il gioco: solo lanci lunghi e cross per chi? Per un centravanti che non c’è e non verrà acquistato dal burino pezzente (grazie per la sincerità yesman Osti: ma esisti ancora?). Speriamo solo di svoltare a 20-21 punti e di vedere presto in campo Keita e Gabbiadini, altrimenti saranno dolori perché Quagliarella non regge i 90 minuti e può fare solo l’Altafini e subentrare dalla panchina. Infine vorrei vedere più continuativamente Silva in campo l’unico con i piedi educati in mezzo a tanti scarponi.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Se subentra dalla panchina Quagliarella, allora gioca Lagumina dall’inizio?

      • belmondo' ha detto:

        per me si, per quanto la gumina sia un giocatore agghiacciante. l’abbiamo fatto negli anni passati proponendo titolari rossini o cipriani eppure i risultati arrivano. alle volte un bidone volenteroso puo’ far sfiancare gli avversari per dare in modo al talentuoso di farti vincere la partita. è una tattica da oratorio ma si potrebbe almeno provare. col crotone ha funzionato. un difensore in salute atleticamente, come ieri smalling, al povero quagliarella gli fa fare figure imbarazzanti

        • andreap ha detto:

          oggi pagherei per un rossini o cipriani al posto di lagumina…la palla loro l’ha prendevano, facevano la sponda, prendevano un fallo..avrebbe senso togliere quaglia in una partita come ieri epr giocare con una torre.
          lagumina è una punta di velocità, scarsa, che farebbe fatica in serie b.
          io gioco tutta la vita con quagliarella.

      • Pier56 ha detto:

        No, ovviamente la coppia titolare dovrà essere Keita Gabbiadini, quando tornerà…

  40. Vincenzo ha detto:

    Altra sconfitta ma siamo sempre all’11 posto quindi non fasciamoci la testa!; con l’Inter testa bassa e pedalare, a loro manca Lukaku e ancora si parte sempre dallo 0 a 0, sono curioso di vedere Keita Balde: la difesa dell’Inter non è imperforabile, anzi.. .
    Dopo con Spezia, Udinese e Parma (non è impossibile fare 7 punti)

    Forza Sampdoria

  41. aldo campi io speriamo che me la cavo ha detto:

    il mister ha dichiarato che a lui come organico va bene così…qui siamo veramente su “scherzi a parte”…avete visto ieri il forte sassuolo…bastava stare un pò più attenti ed avevamo tre punti in più…ma questa è un’altra storia ed un altro gioco che a noi non compete…con la dirigenza che abbiamo…mi sento di dire “grazie garrone”…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ranieri dice il vero, perché lui ha sempre parlato di 40 punti e di salvezza. Con Keita e Gabbiadini ci arriva. A parlare di ottavo posto è stato qualcun altro.

    • Sand66 ha detto:

      Cioè secondo te la Samp è allo stesso livello dell’Atalanta che ha battuto il Sassuolo, bene allora di che ci preoccupiamo?

  42. robmerl ha detto:

    unisco la mia sommessa voce a un coro che mi sembra quasi unanime; quagliarella non si discute, e non è certo uno che si risparmia. Ma in una squadra che gioca di rimessa,
    quando si può, serve di più un giocatore di movimento che va largo e apre degli spazi. Invece di spomparlo per 60′, a ranghi completi Ranieri dovrebbe buttarlo dentro negli ultimi 30′, alla altafini. Forse così riusciamo a godercelo ancora un annetto

  43. Klaus Lavagna ha detto:

    Ma cosa può farci Ranieri se in attacco ha un uomo di 38 anni non adatto al contropiede,un giocatore volenteroso ma scarso(La Gumina) e 2 infortunati potenzialmente molto validi?Dovrebbe far palleggiare a tutto campo con il rischio di perdere palla nella nostra metà campo visti i piedini finissimi di thorsby e Jankto?La difesa nel primo tempo mi è piaciuta abbastanza(persino i telecronisti Dazn ne hanno apprezzato la disposizione e la capacità di impedire la penetrazione in area degli avversari),purtroppo nel secondo tempo ci siamo sfilacciati e sono venuti fuori i nostri limiti.Sono convinto comunque che il rientro di Keita ci permetterà di sfruttare il contropiede che a mio giudizio rimane la miglior arma a disposizione di una squadra che vuole salvarsi.Se ti esponessi troppo una difesa lenta in Joshida,Tonelli ed Augello soffrirebbe ancora di più. Quindi un po’ di ottimismo per quanto riguarda la squadra,pessimismo cosmico invece per la situazione societaria( Iddu vuol comprare il Palermo convinto che i Siciliani abbiano l’anello al naso,vuole lasciare il Doria dopo aver vinto qualcosa!).Benvenuto neo civilizzatore!Ricordati che l’unica cosa di civile che dovrai imparare a conoscere è il codice perché quello penale hai già avuto occasione di sperimentarlo.Memento:sic transit gloria mundi.(speremmu fitu).

  44. GIANNI ha detto:

    Caro Maurizio per capire tutto basta guardare le panchine delle altre squadre e confrontarle con la nostra! Ieri abbiamo inserito La Gumina e Leris e non dico altro!
    Sempre Forza Samp.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Certo, specie con le squadre di prima fascia il divario è enorme. Difatti la classifica parla chiaro, altro che campionato anomalo.

    • matteop ha detto:

      Hai anche fatto entrare Damsgaard (per Verre) e lasciato seduti Adrien Silva e Gaston Ramirez. La Gumina ha giocato 10 minuti al posto di Quagliarella e non al suo fianco. Se si voleva provare a raddrizzarla nel finale le opzioni c’erano e considerando che è bastato il ragazzino danese a renderci più pericolosi forse valeva la pena provarci.

  45. Heisenberg ha detto:

    Niente di nuovo… Con il pensionato Quagliarella e lo SCAZZATO Candreva non si può giocare 90 minuti. Saranno anche tecnicamente migliori ma molto meglio la samp operaia vista con Verona e Crotone che corre e picchia a tutto campo senza Zombie che vagano per il campo. Poi probabilmente oggi perdevi lo stesso ma con un po’ di dignità in più.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Candreva, a mio parere, ha giocato una buona gara: ha sfiorato il gol (grande parata) e messo sulla testa di Thorsby la palla del possibile vantaggio.

  46. MAURIZIO MONTOGGIO ha detto:

    CIAO
    PERDERE NON PIACE A NESSUNO…..COME CONTINUO A RIPETERE….GIOCHI CON QUELLO CHE HAI…..ABBIAMO QUESTI….ALLA FINE CI SALVEREMO….LO SAPEVAMO GIA DA QUALCHE ANNO CHE ABBIAMO UNA DIFESA COLABRODO CON AMNESIE SINGOLE E CONTINUATIVE….NON ABBIAMO UN LEADER UN TRASCINATORE HO ALMENO QUALCUNO CHE SI INCAZZI ( PROBLEMA CHE C’È IN PARECCHIE SQUADRE ) MA IL CIRCOPALLONE E QUESTO TANTI SOLDI TUTTI AMICI.
    ….. CON L’INTER MI ASPETTO UNA SCONFITTA SAREBBE NORMALE MA POI SI DEVONO TIRARE SU MANICHE PREVEDO CHE CON KEITA DOVREMMO ESSERE PIÙ ATTIVI IN ATTACCO (PIÙ TIRI È PIÙ GOL)..
    SPERIAMO CHE “QUELLO LÀ” RIESCA A COMPRARE IL PALERMO E SE NE VADA
    “””””FERREROVATTENE””””
    MI RACCOMANDO QUANDO CI CHIAMERANNO X IL VACCINO VACCINATEVI

  47. Marco ha detto:

    Io non ho visto questo grande disastro,ma evidentemente vedo partite diverse…La Roma quest’anno ha dominato con tutte le squadre dal quinto posto in giù; abbiamo sofferto il giusto, non mi pare ci abbiano preso a pallonate…poi vincono perchè sono più forti e davanti hanno Dzeko che come quest’estate si inventa un gol da fenomeno.
    Dopo l’inter tre partite fondamentali.

  48. Paolo1966 ha detto:

    Secondo me non possiamo aspettarci piu’ di tanto da una squadra mal costruita, con diverse lacune in organico e un attacco dimezzato dagli infortuni.
    Qualitativamente la rosa non e’ profonda e infortuni, cali di forma o giornate storte le paghiamo senza sconti.
    Abbiamo avuto qualche exploit contro squadre piu’ avanti di noi in classifica e qualche debacle con squadre alla portata, alla fine la classifica e’ quella che ci compete.
    Punti deboli le debolezze difensive, la difficolta’ a tenere palla e i passaggi a vuoto o meglio l’incapacita’ a stare in partiutqa per 95 minuti, che paghiamo puntualmente cari (vedasi ad esempio Sassuolo).
    Molto difficile inanellare una serie positiva che duri piu’ di due tre giornate, essenziale evitare serie negative che ci riporterebbero molto indietro.
    A parte il Crotone tutte le altre squadre giocano e fanno punti anche quelle partite molto male, guai a fare passi falsi

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Analisi che condivido.

    • Franco T. ha detto:

      @Paolo1966
      Condivido quanto scritto, soprattutto il fatto che non è possibile avere una rosa con 4 centrocampisti di ruolo. Ekdal (una sicurezza, ma contro l’Inter non ci sarà ), Torsby (va già bene che ha carattere), Silva (non giocava da molto tempo, in più ha sempre qualche guaio fisico), il giovane Norvegese (mai visto). Pronostico contro l’Inter in queste condizioni anche se gioca Keita?. Ci vuole un miracolo. Io ho pronosticato la salvezza comunque, ma vi confesso che se continua così non la vedo facile. Basta una assenza importante per squalifica o per infortunio che ogni gara diventa “quasi” già persa. Il trio dirigenziale (compreso l’allenatore ed escluso Pecini) non si fa un’autocritica manco per niente, e questo dimostra quanto tengano in considerazione il pubblico dei Sampdoriani. Il guaio è che secondo me continueranno a fare delle Squadre raffazzonate alla meno peggio sperando che Pecini gli scovi qualche giovane di belle promesse. Da tenere presente che i giocatori giovani attuali vendibili discretamente non sono molti. Audero (pagato tantissimo, almeno sembra), Damsgaard, Janko ed eventualmente Keita. Quindi anche la cosiddetta politica dei giovani non è che si veda molto…e il monte ingaggi per mantenere una Squadra di giocatori maturi bisogna onorarlo. Alla fine.. I nodi vengono al pettine. Compreso forse pensare di vendere la Società ad un prezzo che non vale. Cordiali Saluti

  49. Zaccotenay ha detto:

    La squadra è scesa in campo, si è visto sin dai primi minuti, con la consapevolezza che perdere di misura senza grandi drammi sarebbe stato l’obbiettivo massimo da raggiungere. Questo non rientra nelle aspettative di noi tifosi che nel vedere questa pochezza e rassegnazione perdiamo la fiducia e ci fa preoccupare nel futuro. Siamo lenti, prevedibili, senza gioco, squadra costruita male e corta, un mister esperto ma limato (siamo nel 2021)poca cattiveria, e rosa corta. Stiamo molto attenti, non si può continuare a fare barricate e spazzare ogni benedetta partita. Giochiamo a calcio signor Ranieri? Almeno una idea di gioco, uno schema su punizione, su calcio d’angolo. E poi i cambi….. Tardivi e quasi mai efficaci. Colley davanti come centravanti è una bella idea, se non la fai a 1 minuto dalla fine. Questo non è calcio e poi parliamo degli altri….

    • Souness ha detto:

      Tempo fa scrissi di quando Boskov metteva Vierchowod centravanti quando nel secondo tempo si era sotto ma come dici tu che senso ha farlo gli ultimi cinque minuti o meno. Forse Ranieri lo ha letto ma ha avuto poco coraggio però è un primo passo magari la prossima volta lo fa per 10 minuti !

    • maurosampbolzano ha detto:

      QUANDO COLLEY FARA’ IN CAMPIONATO UN GOAL DI TESTA LA NEVE SCENDERA’ A ROMBO DI COLOR ARLECCHINO

      • giovanni ha detto:

        mauro, lo ha già fatto, il gol del provvisorio 2-0 con il benevento…e non ha portato benissimo…attendiamo la neve colorata, ma di solo blucerchiato…sarebbe uno spettacolo!!! un abbraccio

  50. alan ha detto:

    Solita solfa. Prima della partita “oggi servirà il pallottoliere”. Dopo la partita “eh ma un altro allenatore avrebbe vinto (infatti a Roma vincono tutti…)”. Prima del campionato “faremo il primo punto forse alla decima giornata”. Ora con 17 punti, quindi in media salvezza (praticamente senza Keita e Gabbiadini)”eh ma e’ tutta fortuna ,meriterebbero di essere ultimi”. Avanti così…e poi tutti a prendere dalle labbra dei Bibini ad Oltranza anche se hanno scritto tante di quelle cialtronate che la metà basterebbero.

  51. belmondo' ha detto:

    leggo di gente che si lamenta dello scazzo e della poca verve di candreva. faccio notare che le uniche due azioni pericolose sono arrivate dai suoi piedi. ben venga un giocatore di assoluto valore scazzato piuttosto che qualche volenteroso con i piedi quadrati

  52. Fabrizio ha detto:

    Personalmente non sono contro ranieri come non ero contro Giampaolo, è anche vero però che alle volte nei giudizi andiamo un po tutti sopra le righe sia negativi che positivi, il marcio è quel Buffone di ferrero che pensa che a noi non serva nessun rinforzo, posso capire la difesa, quando rientreranno Bere Ferrari mancherà solo una riserva di augello che d accordo con Maury ha dei limiti difensivi da paura, Ma in attacco è una tristezza assoluta si giochi a roma contro la Roma ma vedere 1 tiro da fuori area e un passaggio al portiere di testa in tutta la partita è veramente triste! E ben sapendo quanti anni ha Quaglia, sapendo che Gabbiadini fino a Marzo non tornerà ad essere nemmeno quel mezzo giocatore che è normalmente, e aggiungo Keità che spero di sbagliarmi, ma tra infortuni squalifiche e gesti inconsulti è tutto da vedere su lagumina non mi esprimo e un giocatore da serie B. Ora guardiamo la classifica senza dimenticare che il Nostro Obbiettivo è la permanenza nella massima serie e la supremazia cittadina ,ma data già persa quella di mercoledi se poi lunedi non fai risultato a Spezia e non mi stupirei perchè noi siamo talmente bravi a rilanciare le squadre in crisi ! Allora poi si che ci facciamo del ridere! Se penso solo che di là nella voliera i piccioni davanti hanno destro,pandev,eldor,scamacca Pyaca,e probabilmente prenderanno Piontek……

    • petrino ha detto:

      Piontek voleva troppi soldi — non verra’
      Destro fino a ieri era un’ incompiuto.
      Pandev va per i 38 anni.
      Scamacca andra in cerca di miglior fortuna.
      Pyaca finche’ non si rompe di nuovo.
      Con costoro hanno fatto 10 punti.
      Sursum corda.

    • Sand66 ha detto:

      Si fior di giocatori, da penultimo posto.

  53. Meistro ha detto:

    Bisogna essere onesti, la squadra non è costruita male, è un assemblaggio di presunti calciatori scartati da altri, proposti da procuratori per proprio tornaconto, marchette etc etc tanto per fare numero. Un dirigente serio anche senza portafoglio guardando tutti i mezzi di informazione di oggi tanti giocatori non sarebbero presi neanche in considerazione. Avrei una lista enorme.

  54. Fabrizio ha detto:

    E a tutti i modi il mio consiglio è, mercoledi di far rifiatare quelli che Ranieri ritiene i meno grammi, per poi andare a far la partita della vita a Spezia, perchè tanto con l inter a meno che non venga giù la con primavera A LEE CIUU PERSA CHE BASCEIUCOUU!!!

  55. Meistro ha detto:

    Se avete tempo andate a guardarvi le rose samp degli ultimi tempi, quanti presunti calciatori.
    La cosa assurda è che bisogna sperare di trovare dei calciatori normali altrimenti se sono forti li vendono subito.

  56. luigi ha detto:

    Se dico che la squadra non esprime un gran gioco perchè la qualità della rosa è quella che è non credo di dire una castroneria, quello che non leggo da parte di molti è la mancanza di grinta, tenacia, abnegazione, dopodichè la Roma è più forte questo si, ma vedere uno spirito diverso in campo va preteso e chi dovrebbe trasmetterlo se non chi allena la squadra? Ps. chissà che il voler acquistare il Palermo da parte del fallito non sia di buon auspicio in proiezione futura, anche se come Maurizio non mi illudo sul fatto che lasciare la poltrona di Corte Lambruschini non sia proprio facile anzi…

  57. Luca B ha detto:

    Ciao a tutti.
    Ok che non abbiamo attacco, ok che la difesa è mediocre, quindi Ranieri sta facendo i salti mortali con ciò che ha a disposizione. Cosa chiedergli di più? Credo che non riuscirebbero a fare meglio neanche Mourinho e Klopp insieme con questi elementi. Certo che se poi c’è chi guarda nel “pollaio” e vede 4 punti in 2 partite dei pennuti perchè è arrivato “zio balla” ecco che Ranieri no capisce un belino…staremo a vedere quanto dura l’effetto dell’arrivo del salvatore
    Cosa dovrebbe fare di diverso? Attaccare di più? E come?
    Ieri primo tempo 70% possesso palla Roma, Secondo tempo 65% possesso palla Roma; che per inciso è molto più forte di noi in ogni singolo elemento. Un esempio su tutti: puoi contenere quanto vuoi Dzeko, ma quando uno o l’è bon, lo trova il modo di buttarla dentro. Il dramma è che abbiamo una rosa che non sa neanche gestire le uscite palla ed è questo il dato che deve far riflettere. Puoi fare catenaccio, elastico, contropiede, chiamalo come vuoi, ma quando esci palla al piede e al secondo passaggio la perdi perchè hai i piedi a spigoli, capisci da solo che sei limitato, fortemente limitato. Altri dati? Mai come quest’anno i cross arrivano da destra e sinistra e da piedi educati, ma non abbiamo un giocatore che ci dia di testa in attacco da anni, quindi i cross sono vani. Statisticamente per fare un goal i nostri devono tirare nello specchio della porta almeno 10 volte. Ma quando segnamo così? Quindi Soffrire, soffrire e soffrire, nella speranza di trovare la giornata in cui l’avversario per vari motivi giochi sottotono e fare punti in queste occasioni. E Ranieri questo lo ha capito dalla prima giornata di campionato a discapito di tantissimi allenatori, che sono gli stessi che idolatrano Giampaolo, dicendo che non hanno mai visto giocare così bene la Samp (catenaccio moderno fatto di mille passaggi…saranno nati giusto 7 anni fa) che lo criticano aspramente. L’unica cosa che si può pretendere è più cattiveria, più “sangue agli occhi”, come ha detto proprio ieri Audero. Invece spesso siamo troppo compassati.
    Capitolo campagna acquisti: cosa deve dire Ranieri di diverso da quanto dichiarato? Sa benissimo che siamo senza soldi, sa benissimo che o ci regalano un giocatore o non arriva nessuno. Per chi ancora non se ne fosse accorto, Ranieri è al tempo stesso allenatore, Società, team manager, Direttore Sportivo e Ufficio stampa in questa pseudo società. Dovrebbe piangere e sbraitare per niente rischiando di far perdere quella poca fiducia che è riuscito a instillare in ogni giocatore della rosa? Chiudo dicendo FERRERO VATTENE

    • alan ha detto:

      Eh ma il tifoso deve fare il tifoso mica il commercialista, i conti della società non gli devono interessare, sarà mica un problema se il Doria è dentro una procedura fallimentare…

  58. Kreek ha detto:

    @Daniele da Rapallo

    Obiettivo dichiarato è la salvezza tranquilla.

    Ora siano 11° con 17 punti a +6 da zona pericolo, quindi in linea.

    All’8°posto Verona a 23, che abbiamo battuto pur privi di alcuni titolari.

    Il risultato massimo che può fare questa squadra è 8°, non costa niente provarci a patto di mettersi al sicuro per tempo e non trovo scandaloso, anzi, provare a darsi un obiettivo.

    A volte ci dimentichiamo che 7 piazze sono praticamente prenotate con l’attuale ripartizione delle risorse: Inter, Milan, Juve, Napoli, Lazio, Roma, Atalanta. Poi ci sonp club ambiziosi come Sassuolo, Bologna, Torino e Fiorentina con risultati alterni, ma con proprietà di livello.

    In questo quadro non disprezzo un 11°posto.

    Mercato:verrà fatto qualche movimento minore dietro, credo, mentre penso che punteranno davanti su Keita (recuperato) e Gabbiadini (3-4 settimane) e forse farebbero bene a valutare e prendere una punta di peso.

    Ciò detto, Daniele, visto che sei Sampdoriano sai chi sono stati gli ultimi 4 Presidenti del Doria… Ti riporto i piazzamenti degli ultimi 20 anni, perché tu possa trarre alcune conclusioni mi scuso per la lunga lista…

    99-00 5° in b
    00-01 6° in b
    01-02 10° in b
    02-03 2° in b
    03-04 8°in A
    04-05 5° in A
    05-06 12°in A
    06-07 9°in A
    07-08 6°in A
    08-09 13° in A
    09-10 4°in A
    10-11 18°in A
    11-12 6°in b(promossi playoff)
    12-13 14° in A
    13-14 12°in A
    14-15 7°in A
    15-16 15°in A
    16-17 10° in A
    17-18 10° in A
    18-19 9° in A
    19-20 15° in A
    20-21 in corso (11° dopo 15 partite)

    • jan ha detto:

      Kreek quasi ammiro il tuo ottimismo, ma la mia razionalità mi fa pensare altro. Incluso che non vedremo movimenti di mercato salvo prima vedere della partenze, con squadre interessate a nostri calciatori ( Ramirez, Colley…..) che conoscendo la situazione economica della Samp cercheranno di fare l’affare.
      Siamo 11° ma con una partita contro l’Inter secondo me proibitiva sulla carta e con le dirette inseguitrici ormai a ridosso. Sono dell’idea che la salvezza non sarà assolutamente un problema, ma 8° giusto nei sogni. Poi dovessi sbagliare sarò pronto a pagar pegno…..

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      @ Kreek
      Concordo in pieno con la tua precisa analisi. Purtroppo dopo l’era d’oro Mantovani durante la quale ero adolescente (all’inizio..) abbiamo avuto i Garrone che, potenzialmente, avrebbero potuto fare anche di più rispetto alle comparsate qualche volta in Europa, buttando per altro via la Champions da pirla per non comprare un terzino destro.

      Quello che da anni sbaglia la Sampdoria è la comunicazione verso i tifosi, non solo da parte del personaggio (che ci sta..) ma anche da uomini di calcio come allenatore ed il triste DS : non sempre essere realistici e dire crude verità (a meno che non sia pura strategia). Sappiamo tutti che non hanno un quattrino, ma anzi debiti…ma se tu mi dici per esempio : “se ci saranno occasioni durante il mercato le coglieremo…ecc ecc” è diverso da dire “non abbiamo bisogno di nessuno” prima e dopo una partita (ci sta perdere contro la Roma, per carità) dove hai palesato limiti enormi di formazione e con statistiche impietose del match. Nella fattispecie hai ragione a dire che se un presidente dice “non voglio soffrire, voglio divertirmi, voglio una salvezza tranquilla” può concidere con un ottavo posto (se tutto ti gira bene) fino ad un quindicesimo (se tutto ti gira male), è un attimo…..ma se tu vuoi la certezza di questa condizione, allora io dico che :
      1) Gabbiadini (che noin è ne una prima ne una seconda punta) pur forte è sempre stato inconstante sia fisicamente che come rendimento. Per averlo veramente in forma al 100% per me arriviamo almeno in primavera.
      2) Quagliarella : grandioso ma ormai ha un tempo nelle gambe, preferibilmente il Secondo.
      3) keità : deve ancora dimostrare tutto ! Tecnicamente ma anche fisicamente e la sua storia parla chiaro. E’ Forte (come un Muriel) ma siamo sicuri sulla tenuta fisica ?
      4) La Gumina (unico centravanti di ruolo) non pervenuto mentre Ramirez è un trequartista per giunta involuto.

      Difesa : sorvoliamo. Sono palesi le lacune soprattutto in panchina.

      Se quindi vuoi essere veramente sicuro di una salvezza tranquilla, occhio dico io, ad accontentarsi della rosa : ci vuole poco a migliorare ma anche a peggiorare in una anno in cui avresti pure le 5 sostituzioni.

  59. Vincenzo ha detto:

    Mercoledì con l’Inter si vince!: Conte fa rifiatare alcuni giocatori, pensano già a domenica con la Roma e inconsciamente hanno già vinto, non c’è Lukaku e se piove come previsto qualche rimpallo ballerino…. .
    OTTIMISMO!!

    Forza Sampdoria

    p.s.: se non va così…fate finta di niente.

    • Franco T. ha detto:

      @Vincenzo
      Caro Vincenzo, hai ragione a buttarla sull’ottimismo, ci vuole assolutamente, ma purtroppo nella Samp di adesso, basta che manchi un titolare di qualità, e la Squadra va in forte difficoltà. Già a Roma magari con Keita non perdevano. Con l’Inter mancherà Ekdal purtroppo. Silva è acciaccato quindi… Chi giocherà a centrocampo contro gli ottimi giocatori nerazzurri?. Ranieri dovrà dimostrare di essere un Sir vincitore in terra d’Albione. Penso che si inventera’ qualcosa di sorprendente. Non ha niente da perdere, l’Inter va attaccata, se mancherà Lukaku, il contropiede le sarà più difficile. Io farei giocare Damsgaard e Keita in posizione semi centrale dietro a Quagliarella, e Janko, Silva (se abile) e Torsby a centrocampo. Ci sarebbe da divertirsi. Cordiali Saluti

  60. GIANNI ha detto:

    SCUSATE LEGGEVO LA SITUAZIONE INFORTUNATI MA PRELEC NON HA MAI MESSO UN PIEDE IN CAMPO E SONO3 MESI CHE E’ INFORTUNATO MA COSA GLI E’ SECCESSO?

  61. alex ha detto:

    Io resto convinto che ci salviamo con qualche giornata di anticipo, spero tante, e contocome ho gia’ detto piu’ volte su KEITA anche se ho paura che sia un’altra
    testa diciamo particolare. L’unico dubbio e’ questo perche sul giocatore niente da dire
    anzi per noi e’ tanta roba

  62. Mino53 ha detto:

    Perdere a Roma ci puo’ stare e soltanto una prodezza di Dzeko ha permesso alla Roma su un campo da tregenda di sbloccare il risultato; parliamo della difesa come se ce ne avessero fatti 4 con due autoreti , ci vuole un po di equilibrio nel dare i giudizi . Vogliamo anche parlare di Keita Balde che non ha ancora messo un piede i campo assieme a Gabbiadini e siamo a metà classifica ? Un po di sano realismo sarebbe utile magari condito da un piccolo ottimismo; non vedo grandi problemi di classifica stare li nel mezzo mi parepiu’ che sufficiente per ora. Questo e’ un Campionato senza pubblico, si gioca spesso ogni tre giorni e quindi consideriamolo come un campionato in cui i giudizi vanno dati sempre con il beneficio di inventario;

  63. Riccio samp ha detto:

    Leggo molte critiche a Ranieri, secondo me totalmente ingiustificate. Le partite da vincere di solito non le sbaglia mai, e in più con Napoli, Roma e Milan la Samp non ha affatto demeritato, lottando con orgoglio con squadre molto più forti qualitativamente. Aspetto con curiosità i commenti post Spezia, Udinese e Parma dove secondo me la Samp, grazie anche al nostro mister farà dei punti importanti. Equilibrio ragazzi, già non soffrire quest’anno è tanta roba.

  64. Baoluo ha detto:

    Se avessimo avuto Keita e Gabbiadini dall’inizio avremmo sicuramente qualche punto in più. Provate a togliere per tutto il campionato Lukaku e Lautaro all’Inter, CR7 e Dybala alla Juve o Ibra al Milan. La verità è che Ranieri sta facendo i miracoli con quello che ha, ovvero un attaccante di 37 anni e una riserva di B in attacco, il mago Giampy con squadre molto più complete e forti ha avuto per tre anni la stessa posizione in classifica o poco più.
    Condivido su Augello che in fase difensiva non è da serie A e Audero anche lui (almeno lui!) sta facendo gli straordinari quest’anno.
    Pensato che Depaoli e Murru torneranno alla base? Sarebbe importanti riserve.

  65. Pino ha detto:

    Contro quella Roma… se fosse stato un pari sarebbe stato un mezzo miracolo. Audero ha parato tanto. Noi abbiamo al nostro attivo qualche sporadico tentativo, uno nel primo tempo e un paio nella ripresa. Manca l’attacco, gente. Non si può fare di più. A proposito di Keita : mi sovviene un aneddoto che sottopongo a Maurizio, e vediamo di fare il parallelo. Keita è stato ingiustamente espulso per troppa precipitazione da parte dell’arbitro. Dopo, si vede chiaramente che il nostro prende nettamente la palla. Al massimo poteva esserci un giallo. Mi ricordo che negli anni 80, ad Ascoli, Maradona venne ingiustamente espulso. La prova TV (allora non c’era altro) dimostrò che l’arbitro aveva “toppato” alla grande. Il Napoli fece ricorso e Maradona non scontò alcuna squalifica. Ai nostri “geni” della dirigenza, che tra l’altro qualcuno è pure avvocato, non è balenata l’idea di presentare ricorso?

  66. giovanni ha detto:

    sulla partita niente da dire, due partite che diventeranno tre da O points…ma maury ,spiegami una cosa…jantko, che per certo non è una cima, in un contrasto in corsa con theo hernandez alza il braccio e la palla colpita dal milanista che gli carambola sul braccio porta all’assegnazione del rigore perchè ho sentito dire che per imperizia non doveva sbilanciarsi così tanto, mentre zappacosta che nemmeno è sfiorato dall’attaccante lazio che gli da 30 cm buoni sullo stacco con il braccio altrettanto largo guadagna addirittura fallo a favore con var in bella evidenza…ora che calvarese abbia mediato l’errore ci può stare visto che già aveva ceffato il primo rigore non assegnato alla lazio e poi il secondo dato per “colpa” di mazzoleni, ma visto anche la designazione di massa a spezia, l’ancata di behrami e la designazione di valeri contro l’inter immaginoi che i piccioni comincino a pensare di raggiungerci in fretta….ma ci mancherebbe io di calcio non capisco nulla, pensa che speravo di fare punti quando ho voisto thorsby solo in area prima di passare di testa il pallone a pau lopez…

  67. pier ha detto:

    Tenere in campo su un terreno del genere Quagliarella per 80 minuti è inconcepibile.
    Preservalo per Mercoledi con l’Inter in casa piuttosto.Invece No.
    Abbiamo vinto 2 partite di seguito con La Gumina Verre davanti e (squadra che vince non si tocca ) invece lui cambia …ma cosa cambi cosa cambi ??? Mettilo Antonino che per lo meno corre e si danna l’anima.Magari fà un gol e si carica un pò.
    La Roma vince meritatamente e ci prende a pallonate per 80 minuti, unica squadra fino ad ora a riuscirci.Avremmo perso cmq …però così facilitiamo anche il compito agli avversari.
    Piccolezze ma Ranieri non è per nulla un grande allenatore.

  68. Vincenzo ha detto:

    Così tanto per parlare: ho letto adesso che la Juve ha richiesto Quagliarella alla Samp per 6 mesi senza versare euro…, Maurizio e tutti i frequentatori del blog cosa ne pensate dell’eventuale trattativa e soprattutto sarebbe comunque un affare per la Samp lasciarlo andare adesso fermo restando che magari non sta facendo molto?; nell’eventualità tra i possibili sostituti mi piacciono Torregrossa e Lammers.

    Forza Sampdoria

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io continuo a stupirmi del vostro stupore. E non so più come ripeterlo (lo dico con tono bonario, sia chiaro): chiunque è “in vendita” nella Sampdoria (nel caso di Quagliarella il “guadagno” sarebbe sull’ingaggio risparmiato e su un potenziale, costoso e ingombrante rinnovo). Quindi, se arriva un’offerta, viene presa in considerazione. Non a caso Ranieri – che legittimamente sposa la linea societaria – ha subito dichiarato che per Quagliarella “la Juventus è un premio”, di fatto “scaricandolo” elegantemente. Comunque, è finito, bollito, vecchio ed è meglio Lagumina. Non è il caso di fasciarsi la testa.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        Maurizio io non mi stupisco per nulla e con ferrero mi aspetto di tutto ben di peggio di una possibile cessione di quagliarella che sino ad oggi ha retto quasi da solo il peso dell’attacco, spesso senza acuti a causa sia a mio avviso dell’età che avanza ma soprattutto della solitudine davanti oltre che di una squadra che gioca anche un po in distonia con le sue caratterische. cross al centro con ali veloci, difesa e ripartenza. lui è tecnico e grande attaccante ma seconda punta più che centravanti (almeno questo ha detto la sua carriera). inoltre 38 anni sono 38 anni anche per i campioni. in questo calcio senza bandiere (spesso senza presidenti veri pure) se quagliarella andasse via sostituito in un certo modo sarebbe accettabile (non va via una bandiera che è stata qui una vita ma ha girato da grande professionista squadre ambiziose sino ad oltre i 30). alla samp poi si è rilanciato ed ha dato una grande mano segnando tanto (rigori o non rigori perchè bisogna saperli tirare) gol pesantissimi anche lo scorso anno e anche questo. il problema è con chi lo sostituisci se va via sia dentro lo spogliatoio che in campo. cedi un giocatore ma anche il capitano in caso e non è un dettaglio e credo che almeno su questo ci abbiano ragionato. se va via per un centravanti in buona età e di categoria è accettabile se la juve gli fa un anno e mezzo di contratto e si può capire. se va li per 6 mesi e ci arriva torregorssa allora siamo al dessert. credo che ranieri più che scaricarlo prenda atto della situazione ammenochè non sia contento che se ne vada ma questo lo puoi sapere tu non io. a me se va dispiace a prescindere ma in caso sarà fondaentale chi arriva perchè si perde una figura di riferimento degli ultimi anni anche se bisogna ammettere che pensare di fargli fare 38 partite per 95 minuti è ritengo anche pretendere troppo perchè la carta d’identità è quella. il fatto è che un gioctore così se lo perdi perdi ben oltre i gol a mio avviso. quindi o lo sostiuisci con un giocatore valido veramente o fai una cappella a metà stagione insensata. papabili a mio avviso solo cutrone e lammers di quelli possibili. magari piontek hiiii. del resto basta che ferrero. io firmerei per cutrone che è centravanti classico e come tipo di attaccante ci manca se va via quagliarella. ultima nota maurizio. a mio avviso metterci in mezzo sempre lagumina non ha molto senso. chiunque confronti i due profili sa che ad oggi non c’è confronto. voler però accettare il fatto che pretendere da quagliarella 95 minuti per 38 partite sia troppo per lui è un dato altrettanto comprensibile. Lagumina lasciamolo stare probabilmente non diventerà mai un giocatore forte ma non ritengo neppure corretto dire ogni volta allora facciamo giocare lui in modo ironico (a verona si è vinto con lagumina ad esempio) non per lagumina ma con. probabilmente non si potrà mai dire abbiamo vinto per. domanda se puoi rispondermi ovviamente. Ranieri secondo te scarica come hai scritto tu quagliarella al buio o sa chi arriva? non credo pensi di affidarsi a lagumina da titolare e neppure a fondarsi su keita che spesso ha problemi muscolari anche se forte? cosa ne pensi?

      • Ste75 ha detto:

        Il problema della Sampdoria è uno.. Il giullare e finché resterà al comando sarà sempre così. Poi si possono fare tabelle, grafici, equazioni.. Ma nn ci sarà un futuro tranquillo cn una spada di Damocle da 80 milioni di debiti che x una società come la Sampdoria sono una cifra esagerata.. Garrone ormai è un desaparecido che nn ha mantenuto la promessa fatta nei tuoi studi di salvare il salvabile.. Prevedo un futuro burrascoso…

  69. jan ha detto:

    Questa mattina sulla Gazzetta leggo del’interessamento della Juve per Quagliarella !
    Se quell’essere indefintio vende Quaglia che meriterebbe il rinnovo solo per i meriti sportivi per quanto ha dato alla Samp, bisogna intervenire con proteste civili ma importanti !!!!

    FERRERO VIA DALLA SAMP E DA GENOVA

  70. Go69 ha detto:

    Siamo alle solite: tutti a dire la colpa è di questo la colpa è di quello….Se gli attaccanti non tengono la palla come si fa…. augello e peggio di questo è meglio di quello…. tonelli , la difesa… boh ! Scusate ma io ribadisco un concetto già espresso : se giochi per non perdere alla fine perdi. Se entri in campo dopo avere dichiarato di andare a roma con spavalderia e poi stai 90 minuti sotto la linea della palla, se ti difendi sulla linea dell’area di rigore e stai a 60 mt dalla porta avversaria, o hai Lukaku, o hai Zapata o non puoi non perdere. Non si possono colpevolizzare gli attaccanti se le caratteristiche non sono quelle adatte alle ripartenza da 800 metristi… si 800 e non 100 perché chi fa i 100 mt li fa una volta sola….
    Col Sassuolo avevo visto la Samp alta attaccare la palla e quindi anche gli attaccanti erano più coinvolti e determinanti…. poi va beh abbiamo fatto gol anche per loro…

  71. Massimiliano ha detto:

    Qualunque difesa crollerebbe. Ormai per lo 0-0 non gioca più nessuno nemmeno fra i dilettanti, solo la Samp di Ranieri. Contenti voi, avanti così…

  72. Luca ha detto:

    Buongiorno a tutti…..
    Ormai il gioco di Ranieri l’abbiamo capito…… e per salvarci va anche bene…… tanto fino a quando abbiamo quel personaggio fantoccio alla guida di più non possiamo pretendere….
    Se Baldé fosse sempre disponibile giocherebbe lui titolare davanti… punta veloce veloce …. come piace a Ranieri…… e per quanto riguarda Quagliarella…. grazie grazie tutta la vita ma ora abbiamo bisogno di gente che corre corre e corre…… Bonazzoli era quello giusto…..
    Io vedrai davanti Baldé e dietro a lui Verre o Damsgard…
    Cosa ne pensi MICHELE?
    Sviluppi sulla cessione…?
    Buon lavoro e grazie sempre MICHELE per la tua professionalità…….

  73. Luca B ha detto:

    Notizia su Quaglia
    Maurizio cosa c’è di vero? Quante possibilità ci sono che accada? E le alternative visto che soldi dalla eventuale cessione non ne arriveranno e di certo il testaccino non ne ha? Certo è che se tutto ciò si verificasse…beh, forse è la volta buona in cui assisteremo ad una rivolta popolare. Continuo solo a rimarere appeso alla parole del tuo collega Renzo Parodi e sperare

  74. Riccio samp ha detto:

    Oh ma spero che Quagliarella alla juve sia una bufala…. Per noi sarebbe un disastro, ma per Ferrero sarebbe davvero un suicidio!!! Spero vivamente sia una belinata, come dite voi a Genova.

  75. Massimo Pittaluga ha detto:

    leggo di quagliarella possibile alla juve. detto che potrebbe essere per lui un ruolo e un ingaggio importante di fine carriera e lo capirei se la cessione preludesse ad un centravanti vero poniamo cutrone per caratteristiche ci può stare a mio avviso, forse anche lammers. se va via quaglia per torregrossa mi tasto. resto dell’idea che quaglia o gli metti di fianco una punta vicina che lo aiuti o che da solo non possa rendere per il suo valore sprattutto ora. ricordiamoci che con gianpaolo aveva una punta e il trequartista dietro qui gioca da solo con ramirez o verre. i suoi 11 12 13 gol li farà anche quest’anno e cederlo per rimpiazzarlo con qualcuno di discreto valore può starci per dei giocatori con una carriera da serie B allora meglio quagliarella con una gamba sola. a mio avviso alla samp se gestito bene ovvero un po titolare e un po da subentrato può andare ancora in doppia cifra. ovvio che la juve è la juve per un professionista e che la samp potrebbe non perderci se il centravanti a sostituirlo fosse di un certo tipo e con voglia di rilancio tipo cutrone che è un attaccante che segna. quagliarella credo potrebbe fare ancora un altro anno se gestito bene e alla juve potrebbe in effetti essere un grande fine carriera però sostituirlo a gennaio con tutti i possibili problemi che questo da significa dover prendere un centravanti di categoria pronto. una coppia keita cutrone sarebbe un bel vedere secondo me ma anche keita quagliarella. se invece ci svegliamo con torregrossa siamo al nuovo speroni della longobarda secondo me. comunque vada o ora o a fine anno a samp ad un successore di quagliarella dovrà pensare

  76. Eddie ha detto:

    Conte dopo aver asfaltato il Crotone ha detto che i suoi giocatori devono impegnarsi di più, lottare di più, smettere di giochicchiare
    Ranieri dopo aver perso l’ennesima partita, con tutte le attenuanti che conosciamo, senza provare nemmeno a giocarla, ha detto di essere molto soddisfatto…
    ecco perché, oltre alla differenza abissale di valore tecnico ed economico, perché domenica perderemo senza provarci nemmeno, a meno di miracoli!

  77. Pier56 ha detto:

    Ultime clamorose notizie: Quagliarella vicino alla Juve. Ecco perché non aveva ancora rinnovato per la samp! Chi prende ora al suo posto il pezzente impresentabile che non ha un euro ma solo debiti e pagherò…??????

  78. Claudio ha detto:

    Belin…..con il po’ po’ di parco attaccanti che ci ritroviamo, ecco la news del Quaglia verso la Juventus…..
    ahahah, è la volta buona che “esplode” lagumina…..
    Ovviamente arriveranno macheda e maccarone a rimpiazzare FQ27 e ci salveremo sicuramente…..

  79. Dino Ravera ha detto:

    Se diamo Quagliarella alla Juventus, ora che finalmente abbiamo a disposizione Keita, facciamo una cavolata pazzesca che ci potrebbe costare la permanenza in serie A .

  80. Klaus Lavagna ha detto:

    Basta!!!!La ciliegina sulla torta!Ci mancava solo questa!Quagliarella alla Juve!Il nostro capitano,il risolutore di tante partite con improvvisi colpi di genio!Spero ancora in un suo ripensamento perché finire in panchina a fare il quarto attaccante per lui abituato ormai da anni a fare il titolare fisso. Non è certo il massimo.A noi ,se utilizzato con raziocinio ,servirebbe eccome,specie ora che può essere affiancato da Keita.
    Come al solito l gobbi ci rompono le scatole,ci fregano sempre.Il solo rimpianto Colantuoni riuscì a fare un colpo…gobbo con loro vendendo Bobo Vieri a peso d’oro.

  81. beppe ha detto:

    vedo che qualcuno si è gia schierato sulla questione quagliarella. ovviamente a seconda di come finirà tirerà fuori la versione preferita per screditare giocatore, allenatore, società tifosi e quant’altro.

    ahhh ma se ci fosse ancora quello che per tre anni s’è preso lo stipendio da ferrero senza dire mezza parola, uomo tutto d’un pezzo

  82. andreap ha detto:

    se quagliarella va via, fa bene.
    la società ha provato a darlo via fin da giugno, non vogliono più pagare stipendi alti e via quaglia, via ramirez.
    dentro i lagumina vari..mi fanno rimpiangere maccarone.

    ferrero ha allontanato i tifosi ed ora allontana anche i calciatori più legati alla squadra: dentro giovani fashion blogger che giocano in serie a per grazia ricevuta.
    spremiamo fino all’osso la sampdoria..fino a che non rimanga più nulla.

    vedrete che se fabio deciderà di rimanere (se la trattativa fosse vera), non giocherà quasi mai titolare.

    • robmerl ha detto:

      che gliene frega? è alla fine della carriera, torino la conosce bene per esserci stato tre volte su tutte e due le sponde del po,, e gli daranno almeno il doppio dell’ingaggio…
      Vai fabio, ti vogliamo bene lo stesso- e poi sappiamo che se dovessi farci un golletto non esulteresti perché sei un signore

  83. Mino53 ha detto:

    Questa fa il pari con quella di Quagliarella al Benevento di inizio campionato. Comunque Ferrero lo ha preso per sostutire Eder 5 anni fa quando sembrava finito a Torino e venne criticatissimo. Se Quagliarella vorrà terminare la bellissima carriera a Torino sponda Juve sarà una sua legittima scelta a patto che la Juve ci faciliti nella scelta di un sostutito adatto e sono certo che lo farebbe. Ma non succederà nulla.

  84. Meistro ha detto:

    Sicuramente a Torino sponda Juve i tifosi sono contentissimi se arriva Quagliarella…….si certamente…..come fate a credere alle favole

  85. Maraschi ha detto:

    Secondo me, se va in porto, la vicenda Quagliarella/Juventus è abbastanza semplice.
    Quagliarella voleva il rinnovo e la Sampdoria, a mio parere con qualche ragione (non siamo uno squadrone che può permettersi di prolungare il contratto a un quasi trentottenne, pur se ottimo giocatore, anche solo per ragioni “sentimentali”) nicchiava.
    Se la Juve l’ha cercato, direi che conviene a tutti e due, anche se c’è il problema del sostituto perché, anche se non per 90 minuti a partita, Quagliarella era una bella risorsa.
    Speriamo bene

  86. Matteo Genovese ha detto:

    Ranieri contento se quaglia va in bianconero……. Grande confusione di idee, grande mediocrita, presidente romanista e mister idem……. Vogliamo gente che tifa per la nostra maglia, di questi romanisti ci siamo rotti i coglioni !!!!

  87. Carlo46 ha detto:

    vorrei condividere alcune riflessioni in ordine sparso. Questione punte: condivido che una società come la nostra con Keità pronto e Gabbiadini in arrivo potrebbe anche, se tenesse Quagliarella, non fare nulla sul mercato invernale, che tanto non ne abbiamo le possibilità. Si è tanto parlato di Lagumina come unico eventuale sostituto ma io soprattutto fuori casa con squadre più forti avrei provato da tempo la coppia Verre-Damsgaard davanti; tecnici, veloci e che potevano in contropiede impensierire le difese avversarie oltre che contrastarle in fase di loro impostazione. Questione Augello: improponibile il confronto con Regini. Spiace ribadirlo ma Regini oltre che scarso è calcisticamente ignorante, in tanti anni non ha mai imparato niente dai suoi innumerevoli errori. Augello al contrario è un ragazzo notevolmente sveglio e sono sicuro che già l’anno prossimo mostrerà importanti miglioramenti, non dimenticando che questo è il suo primo campionato a fronteggiare avversari di cui tre anni fa collezionava le figurine. A mio avvio necessita però di un potenziamento muscolare che gli permetta di essere più reattivo nel breve quando si trova nell’uno contro uno difensivo. Questione Ranieri: vero fa quello che può però a volte propone un calcio eccessivamente difensivo se è vero, non credo di sbagliarmi ma eventualmente qualcuno mi corregga, che in nessuna partita la Samp ha avuto quest’anno il maggior possesso palla. Sedici indizi valgono pur una prova.

  88. YumaS2001 ha detto:

    oltre quagliarella alla juve pare certo leris al barcellona dopo forti insistenze di messi
    ………………
    il primo di aprile è ancora lontano.
    …………….
    comunque, fosse vero, non mi dispererei. la carriera di quagliarella oramai è agli sgoccioli

  89. FIORI PER TUTTI ha detto:

    Non capisco però perché attacchiate la difesa contro la Roma
    Stavolta non hanno sbagliato nulla, è stato bravo Dzecko… gli attaccanti bravi esistono!!
    Siamo mancati davanti…. avessimo avuto Keita ci saremmo divertiti!!!
    Vediamo mercoledì

  90. Franco T. ha detto:

    Domani vedremo insieme per una intera partita i tre acquisti estivi. Almeno sembra. Quindi praticamente la formazione tipo. Attenzione.. Il calcio fa parlare e tacere. C’è Keita.. Tutto è possibile… Forza Samp !! Cordiali Saluti

  91. alex ha detto:

    Scusa Maurizio, rispondevi a me su Keita e i dubbi sulla sua testa? dicendo chiediti perche’
    non ha messo piede in campo.
    E cosa tu sapevi?
    Dove sta l’inghippo?

  92. giovanni ha detto:

    Visto ora le formazioni..che fosse giornata di contropiede si capiva a settembre, che la Sampdoria di oggi possa avere qualche somiglianza con il Leicester…Keita vardy Damsgaard mahrez ( oddio..) torsby drinkwater Silva in mezzo..peccato di la ci sia conte che nn si farà infinocchiare.vediamo! n abbraccio a tt! Forza samdoria

Lascia un commento a Claudio

IL DERBY SU TUTTO

Schierando la formazione bis a Marassi contro l’Atalanta, Claudio Ranieri ha lanciato un messaggio chiaro alla Sampdoria: stavolta il derby [&hellip

PAPALE PAPALE

La Sampdoria, dopo la visita a Papa Francesco, perde di misura all’Olimpico contro la Lazio al termine di una partita [&hellip

BRUTTI MA BUONI

Una Sampdoria non bella sul piano estetico ma concreta ed efficace su quello realizzativo conquista tre punti con la Fiorentina [&hellip

RIN… VIGORITI DA DAMSGAARD

La Sampdoria torna dalla trasferta di Benevento con un punto, firmato da Keita a dieci minuti dal termine della partita [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta