ERRORI E SPRECHI

24 Dic 2020 by Maurizio.Michieli, 85 Commenti »

Dalla miscela di errori difensivi e sprechi in attacco è scaturita per la Sampdoria la sconfitta interno con il Sassuolo, non troppo indigesta sul piano della classifica, anche se un pareggio avrebbe contribuito ad allietare un Natale ancora più sereno. Da Yoshida a Tonelli per arrivare ad Augello, dietro è stato un valzer di brutture che hanno spianato la strada al successo degli emiliani, quarti in classifica, dunque già forti di loro. Si sono salvati soltanto Audero e in parte Colley. Partita da subito in salita per effetto del gol lampo di Traoré, poi medicato dal solito Quagliarella, poco brillante ma implacabile sotto porta. Nemmeno il tempo di assaporare l’1-1 ed ecco il nuovo patatrac: squadra assurdamente sbilanciata in avanti e perforata per la seconda volta da Caputo e un attimo dopo pure da Berardi, sempre con la complicità della svagatissima retroguardia blucerchiata. I cambi di Ranieri hanno rimesso in corsa la Samp, trascinata da un ottimo Keita, che ha iniziato a bersagliare Consigli sino a trovare la rete del meritato 2 a 3. Quando per la Sampdoria si apriva lo spiraglio di una possibile rimonta miracolosa, ci pensava l’arbitro Ayroldi a spegnerne gli ardori espellendo Keita, vittima di una topica colossale. Danno e beffa, visto che mancherà anche con la Roma alla ripresa del campionato. Samp pasticciona e bella, i 17 punti possono comunque consolare. AUGURI A TUTTI.

85 Commenti

  1. robmerl ha detto:

    abbiamo perso male una partita che potevamo vincere bene. La difesa è quella che è, ma senza thorsby si aprono praterie immense in mezzo al campo, ideali per contropiedisti tecnici e veloci. Serve un incontrista; perché Askildsen è sparito dai radar?
    Leggo che i nerazzurri offrirebbero gli strabolliti Naingolan e Vecino per damsgaard: credono che abbiamo l’anello al naso?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non credo che Askildsen possa mutare gli equilibri della Sampdoria. Più che l’anello al naso, sanno che abbiamo difficoltà finanziarie.

      • robmer ha detto:

        nemmeno io, ma qualcuno che accorci ci vuole proprio, se no continueremo a prendere almeno due gol a partita. Non è solo colpa dei difensori, che pure non sono dei fenomeni

  2. belmondo' ha detto:

    gara decisa da sciagure difensive, a me complessivamente ieri la samp e’ piaciuta tantissimo considerando anche che il nostro avversario e’ quarto in classifica e pari punti alla juventus!
    l’espulsione di keita e’ vergognosa come vergognoso il fatto che il quarto uomo non abbia almeno suggerito all’arbitro di andare a rivederla al var. vergognoso, non ci sono altre parole

    • giovanni ha detto:

      a maggiore ragione l’entrata di chiriches su ramirez qualche metro fuori dal imite dell’area al 60′ era allora passibile altrettanto di rosso con sassuolo in 10 per 30 minuti…giallo e punizione alta…ma quando si fanno cereti errori ci sta perdere…1-0 regalato, 2-1 complici almeno in tre …3-1 da analisi psicologica ma con uno bravo…manca mezz’ora e ti sbilanci a quel modo…pazienza ma le prossime due punti ne possimo prendere pochini ho paura…
      buone feste maurizio e buone feste a tuttoi i Sampdoriani!

  3. Souness ha detto:

    Un passo indietro. Ranieri con presunzione nonostante le due vittorie consecutive torna all’origine e schiera dall’inizio Quagliarella e Ramirez- Dopo un minuto Audero invece di rinviare passa la palla a Tonelli che regala palla e goal ad un Sassuolo incredulo. Mi chiedo perché con un campo pesante e la non eccelsa qualità di palleggio dei nostri difensori ci si ostini a voler giocare il pallone dalla porta ? Sarà ma io proprio non riesco a capirlo.
    Poi la partita viene giocata e si riesce anche con merito a raggiungere un pari ma a quel punto anziché prendere fiato e ragionare tutti all’attacco e si prendono due goal in contropiede. Che altro dire i soliti cambi quando ormai è tardi, un Keita inspiegabilmente fatto giocare per poco di più di 20 minuti come per Verre al posto di uno spento Ramirez-
    Purtroppo la squadra è questa con i suoi limiti tecnici e tattici ed anche di conduzione tecnica. E’ vero che se consideriamo il monte ingaggi che è mi pare al 15 posto tra le squadre di serie A i risultati al momento sono certamente superiori ma comunque dispiace buttare via partite come quella di ieri dove almeno un pari si poteva portare via.
    Credo che a Gennaio comunque si debba intervenire in difesa dove obiettivamente i limiti di tutti i giocatori siano evidenti. Tra Tonelli ed Augello ho perso il conto di quanti goal siano costati alla Samp. Solo ieri sera tutti e tre.
    Un augurio a tutti e andiamo a riprenderci i punti persi a Roma

    • Henry ha detto:

      Quella del tiki taka tra portiere e difensori è una moda assurda, demenziale, che dura da qualche anno, seguita da tutti gli allenatori, e purtroppo anche il “vecchio” Ranieri
      ha deciso di adeguarsi, e ieri si sono viste le conseguenze negative.
      Se uno impone a portiere e difensori, che spesso hanno i piedi quadrati, di mettere in scena questa stucchevole manfrina, è fatale che prima o poi regalino il pallone agli avversari che ci mettono poco a punirti.

      • ROBY LEVANTE ha detto:

        Sono d’accordo con Henry al 100%. La colpa è senza dubbio di Ranieri ma anche di Audero che ieri non ha passato la palla a Tonelli , che era già piazzato sulla fascia da subito, ma ha aspettato che gli avversari si piazzassero per approffitarsi del possibile errore di rilancio della palla del nostro giocatore.Purtroppo siamo molto carenti in difesa sia per gli infortuni de Beren e Ferrari che della scarsa velocità di quasi tutti e non sarà certo Depaoli ,se sarà rinviato indietro da Gasperini,a sanare queste mancanze.

  4. Fra Zena ha detto:

    sconfitta che lascia tantissimo amaro in bocca, la sensazione che rimane è quella di un punto buttato via. E’ anche vero però che se si regalano tre gol come abbiamo fatto noi è giusto perdere
    17 punti su 14 giornate non sono un bottino orribile, anche se – vedendo il calendario – potrebbero rimanere tali anche dopo le prossime due partite. La classifica sotto è molto corta, quest’anno ci sarà davvero da sudare fino alla fine
    Per quanto riguarda il mercato: in avanti se non va via Ramirez potremmo anche restare così, dietro invece serve urgentemente un terzino, forse ancora più un sinistro che un destro perchè Augello difensivamente è una sciagura e Regini forse è peggio
    Temo però che ci sarà qualche cessione “illustre” (Colley? Jankto? Damsgaard?) per rimpolpare il bilancio…
    Buon Natale Blucerchiato a tutti!

  5. Daniele da Rapallo ha detto:

    Caro Maurizio, a me quello che preoccupa è che pensino di essere a posto così con la rosa magari perchè La Gumina si è mosso bene contro il Crotone ultimo in classifica. Staremo a vedere quante partite giocherà Keita di qua fino alla fine. E’ vero ieri si sono viste cose buone contro una squadra forte che ha messo in luce le nostre debolezze, l’arbitro ha aiutato….: ma se prendi tre pere tipo spari sulla croce rossa il limite è tuo.
    Non so perchè sia saltato Llorente (se per il Milan, scelta logica o per altro…) di sicuro sono due o tre anni che manca un centravanti di peso.
    Gasperini ci rispedirà poi al mittente un disastroso (per loro) De Paoli, che ha fatto bene solo al Chievo in una difesa indefinibilmente altalenante.
    Possa io sbagliarmi, caro Maurizio, intanto mi marco queste mie parole.
    Profondamente deluso anche dallo Spezia.
    Colgo l’occasione per rinnovare a te e famiglia i mie migliori auguri.

    Daniele

    • ROBY LEVANTE ha detto:

      Lo Spezia ,sul suo campo, vincerà poche partite.Spero e mi auguro di sbagliarmi.

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Mah….non saprei, conosco bene per altro l’ambiente di Spezia avendo io origini li.
        Un grande intenditore di calcio, addetto ai lavori, molto vicino (per parentela) alla Sampdoria mi ripete sempre questo mantra riferito, ovviamente, all’era moderna e non paleozoica :
        “genoa, Fiorentina e Spezia non vinceranno mai un C…..O proprio per l’ambiente che li circonda”. Io credo che un pò sia vero e soprattutto dall’altra sponda del Bisagno lo dimostrano pienamente.

  6. Luca B ha detto:

    Per assurdo la migliore partita giocata da molto tempo per ardore, intesità, raddoppi, pressing, Il primo tempo praticamente abbiamo giocato davanti alla loro area, peccato che per farne uno si debba tirare in porta 10 volte.
    A chi si lamenta del catenaccio di Ranieri, ieri ha avuto l’esatta dimostrazione del perchè il mister gioca in questo modo. Se ci sbilanciamo in avanti è finita. La difesa è da mani nei capelli, al netto di un adattato Yoshida esterno destro e di Augello che è molto positivo dal centrocampo in su, ma in fase difensiva proprio non ci siamo e comunque non lo condanno affatto. Peccato, 1 punto era alla portata, ma è andata così.
    Piuttosto mi sono rotto, come molti, di questi arbitraggi indecenti. E poi l’arbitro di Ieri, dopo Cagliari rientra di nuovo proprio con noi e di nuovo è “sfortunato”.
    Daltronde senza una Società, con un saltinbanco che fa il pagliaccio nelle trasmissioni tv e un Signore in panchina, in Italia, è quanto ricevi in cambio.
    A proposito di cambio, speriamo che il 2021 ci porti una nuova proprietà.

    Un augurio a te Maurizio, alla tua famiglia, a tutta Primocanale e a tutti voi compagni di tifo

    • livio ha detto:

      @LUCA.B.
      Hai condensato efficacemente il mio pensiero sulle giacchette( ex) nere. Questo Ayroldi è spocchioso come pochi altri e con noi ha sempre la mano pesante. Immaginiamo l’andamento della gara senza Chiriches, se espulso giustamente a mezz’ora dalla fine…..
      Il ricordo di Cagliari è ancora troppo vivo per non citarlo. Questo ragazzotto ci è costato almento 2/3 punti…..E la nostra Società , con il Mister, e ci metto pure il Presidente, hanno un atteggiamento troppo sportivo e morbido. In altre piazze ci sono pubbliche contestazioni che perdurano ferocemente più giorni quando altri subiscono tali torti; e questo spesso paga…..Almeno si potesse ricusare questo arbitruccio incapace…..

  7. Massimo Pittaluga ha detto:

    peccato dopo i due errori folli di tonelli e audero in 5 minuti (e 1 gol sul groppone) la squadra ha reagito e meritato il pari. mentre ranieri urlava calma dalla panchina si sono riversati in avanti in modo folle e nuovamente piccionati. peccato perchè la squadra ha giocato. a parte gli errori iniziali soprattutto tonelli non me la prenderei con la difesa perchè yoshida centrale tutta la carriera doveva fronteggiare boga per esempio due passi completamente diversi e un giocatore fuori ruolo contro una freccia. in questo caso riportare a casa de paoli che non è zambortta ma di ruolo si è importante. a bergamo gioca pochissimo e siamo senza terzini. per il resto la squadra ha ribattuto colpo su colpo e perso per episodi tentando sino alla fine di riprenderla. dobbiamo stare sul pezzo perchè è un campionato folle. io il genoa come la fiorentina non li considero a rischio B, lo Spezia si e quindi abbiamo 6 punti sulla zona B. vediamo di metterne da qui alla fine del girone d’andata qualcuno in più. è una stagione in cui può succedere di tutto. dare a ranieri almeno 1 terzino in più minimo sarebbe il caso da subito. Bene comunque tanti giocatori peccato l’espulsione di keita (si può fare ricorso maurizio visto l’eccesso del cartellino?). questa squadra può a mio avviso perdere con quasi tutte ma fare anche punti se gira bene con quasi tutte quindi spero vadano a roma per provare a fare risultato. la perdita di keita non ci voleva soprattutto in trasferta e in velocità. buin natale a tutti

    • Fra Zena ha detto:

      concordo che genoa e Fiorentina non sono da considerarsi candidate alla retrocessione, così come Benevento, Bologna, Udinese e Cagliari
      Le tre più probabili da lasciarsi dietro al momento mi appaiono Crotone, Spezia e Parma
      Il Torino non avrebbe la rosa da retrocessione ma sembra incappato in una di quelle annate dove gira davvero tutto storto; inoltre 8 punti dopo 14 giornate sono davvero pochissimi. Penso tuttavia che si salverà
      Sarà dura fino alla fine comunque quest’anno

  8. Francesco ha detto:

    Con pragmatismo e positività resteremo in serie A.
    Augurissimi di Buon Natale a tutti voi sampdoriani.
    Ieri sera? Un mix di demenza e jella , vedi seconda rete , sull arbitro stendo un velo pietoso, Chiriches e Keita 2 pesi e 2 misure.

  9. Max ha detto:

    Buongiorno Maurizio, 2 considerazioni:

    1) Non è la prima volta che dopo essere pervenuti al pareggio, ci buttiamo avanti alla ricerca della vittoria. Ieri, come altre volte, mi sarei aspettato, dopo il gol di Quaglia, un atteggiamento un pò più prudente. abbiamo di fatto preso 2 gol in contropiede. Un pareggio non sarebbe stato male e forse dovevano, dopo averlo faticosamente raggiunto, provare a ternerlo per un po di tempo prima do provare al limite l’assalto finale

    2) non ho capito l’ingresso cosi tardivo dei Candreva e Keita. dopo l’1-3 li avrei inseriti immediatamente. Ranieri è bravo, ma troppo spesso fa cambi tardivi, mia opinione eh.

    ciao

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      La squadra in effetti non sa gestire bene le situazioni. Keita tieni presente che aveva pochi minuti nelle gambe, non so se poteva fare più minutaggio. Ciao.

  10. gio48 ha detto:

    Come definire questa partita ? Si potrebbe per assurdo dire che abbiamo preso tre gol per sfortunati rimpalli ma non credo che sia l‘affermazione più veritiera. Abbiamo perso perchè alla sagra degli errori noi ne abbiamo commessi davvero troppi. Dal primo erroraccio di Tonelli ai due contropiedi che contro una squadra come il Sassuolo non dovresti mai e poi mai prendere. Si, perchè lo sai in partenza che sono maestri nel palleggio e nel gioco di rimessa e noi siamo caduti come dei polli nella loro rete. Dopo la vittoria con il Crotone avevo scritto : “speriamo di non inebriarci troppo perchè con il Sassuolo, prossimo avversario, certe leggerezze e qualche triangolazione sbagliata difficilmente rimarrebbero impunite“e, purtroppo è accaduto esattamente questo. I ritmi alti ci avevano favorito contro i calabresi ma tra il Crotone e noi c‘è la stessa differenza che c‘e‘ tra noi ed il Sassuolo.Avevamo pagato pesantemente la partita dello scorso anno in Emilia ed abbiamo pagato altrettanto pesantemente oggi, Adesso sarà importante reagire perchè nel ns prossimo immediato futuro ci sono Roma ed Inter prima delle ultime tre del girone di andata che daranno un volto più preciso al nostro campionato fatto, fino ad ora, di alti e bassi, vittorie esaltanti e cocenti delusioni per troppe sconfitte (50%) e troppi gol subiti (1,7 a partita). Forza Samp ed a tutti un sereno Natale

  11. Luigi ha detto:

    C’è chi beneficia di rigori fantasma 👻 e chi subisce espulsioni inverosimili e ingiustificate e questo non è di poco conto detto questo cosa c’è ancora da aggiungere a quello scritto da Maurizio, poco o nulla siamo mediocri ma dietro e nella rosa abbiamo giocatori improponibili per la categoria e soprattutto con poca grinta e poca cattiveria agonistica ma questo già si sapeva e con un proprietario pieno di debiti e inadatto a rappresentare i colori più belli del mondo. Buone feste a tutta la redazione di Primocanale.

  12. Dino Ravera ha detto:

    Per colpa dei ns errori siamo stati costretti a fare noi la partita e questo ha permesso al Sassuolo che ha attacant i veloci di metterci in grave difficoltà. Tuttavia anche loro dietro hanno problemi per cui la samp ha tirato 15 volte (credo mai successo) Ha vinto chi ha sbagliato meno ed è stato più fortunato nei rimpalli…Pazienza ma abbiamo giocato alla pari della 4ª in classifica. Sul sig Ayroldi avevo già espresso il mio parere sul rigore di Cagliari..,Ieri un altra perla
    Ammonisce Chiriches per un entrata con piede a martello su Ramirez al 68simo.(vista e rivista secondo me da rosso)..il var non interviene… e poi espelle Keita che è vero che travolge l’avversario (cartellino giallo) ma prende prima la palla…Var cieco e muto .Cosi cornuti e mazziati per la squalifica di Keita
    Insisto nel mio concetto ,questi giovani arbitri devono usare meno Gel e più buon senso ed essere più umili.NON DEVONO ESSERE LORO I PROTAGONISTI DELLA PARTITEA

  13. aldo campi io speriamo che me la cavo ha detto:

    con un pizzico di attenzione era una partita che potevi vincere tranquillamente….praticamente ci siamo fatti tre autoreti…se possibile nel mercatino delle pulci sarebbe utile trovare un paio di “cagnacci” per la difesa….

  14. petrino ha detto:

    ” la botte da’ il vino che” diceva Eraldo Monzeglio, che comunque condusse la Samp al 4^ posto nel 1960/61.
    Anche nel 2020 vale lo stesso. concetto.
    Difesa alla vispa teresa, disattenzioni varie , rinvii sbagliati e becchi gol da pollo.
    E” la testa che manca e le capacita’ tecniche sono da squadra da 10^ posto. al massimo.

  15. Franco T. ha detto:

    Mi sembra che sia stato detto da tanti e da Maurizio in primis: quando si vince va tutto bene ma i limiti della Squadra sono evidenti. Quindi quando si perde, molto spesso malamente, come ieri, le recriminazioni sono tante. Ognuno di noi la vede a suo modo, è inutile girarci intorno, io cerco di essere oggettivo il più possibile, e non mi piace criticare a prescindere. Però la rosa della Samp è fatta male. Non mi piace. Se la Squadra che va in campo è al completo ; con Keita tanto per intenderci; allora possono anche fare i risultati che portano alla salvezza; ma se continuano in un modo o in un altro a presentarsi incompleti e distratti, dovranno faticare e tanto, visto che le Squadre come la Samp sono parecchie, e tutte combatteranno fino all’ultimo. L’ho già detto, e non mi piace ripeterlo, la carriera di Ranieri è senz’altro strepitosa, ma personalmente, appunto tenendo conto di questo, mi sarei aspettato che sarebbe stato in grado di convincere la Dirigenza a formare una rosa più equilibrata e logica da tanti punti di vista. Questo a parer mio non è successo. Tutto questo sempre ai fini di un campionato veramente da metà classifica. Poi il torneo è ancora lungo e vedremo chi ha avuto più o meno ragione. Ma il succo è questo: anche con pochi soldi, se te ne intendi veramente, nel calcio, si può fare di più di quello che sembra possibile. Cordiali Saluti

    • Tenente Colombo ha detto:

      Se ti ostini a giocare con i terzini senza averli e piuttosto ci adatti il magazziniere di Bogliasco e fai di tutto per abbassare la qualità tecnica della squadra in campo…. questi sono i risultati

  16. Stefano1970 ha detto:

    @ Maurizio Michieli

    L arbitro non ha toppato… Ha solo dato una giustificazione a quanto successo tra Juve e fiorentina. Ricordo l ultima giornata di campionato di qualche anno fa, qui a Marassi, tra Napoli e Samp dove per cori “razzisti” ci fu un putiferio… L esempio per educare le tifoserie in Italia.

  17. Luca ha detto:

    Piccole considerazioni sui difensori e sulla mancanza di concentrazione: sui primi non ci si può far nulla ! sono imbarazzanti e basta ( mi ero sbagliato anch’io su Augello) Tonelli non può rinviare un pallone nell’unico punto dove c’è un giocatore avversario , ma che scuole di calcio ha fatto ?😱Augello ahimè non e’ da serie A , cosa e come voleva rinviare il pallone del terzo goal ? di esterno 🤷🏻‍♂️😱?, com’e’ possibile prendere due goal ( non uno) in due minuti dopo un minuto dal mostro pareggio 🙏😱😱😱inconcepibile 😤e qui la presunzione ma soprattutto la concentrazione dovrebbe darle il mister non noi tifosi seduti sui divani di casa o no?

  18. Sand66 ha detto:

    Solita tassa pagata alla combriccola arbitrale, ultimamente i nostri colori generano una irrefrenabile attitudine al gesto plateale (con la complicità del var).
    Indubbiamente quando fai certe cazz..e con certe squadre difficilmente vieni perdonato però mi è piaciuta la reazione, hanno messo grinta e voglia di recuperare il risultato e, d’altronde, se avevamo difesa imperforabile e attacco implacabile non parlavamo di salvezza.
    Peccato perchè avremmo meritato di più e al netto delle tre reti incassate ne abbiamo fatte due alla quarta che si è pure giovata di una mancata espulsione e di un uomo in meno nel momento in cui stava soffrendo.
    Alla fine si sapeva che era difficile ma ce la siamo giocata, forza Doria sempre e comunque.

  19. marcello ha detto:

    Ennesima partita dove si sono visti orrori in difesa Tonelli e Augello in primis… bisognerebbe rinforzarsi lì ma purtroppo non abbiamo soldi… però non è concepibile fare sempre questi tipi di errori che complicano sempre le nostre partite

  20. Vincenzo ha detto:

    E’ andata così, comunque la classifica è buona e rispecchia più o meno il ns. valore. Abbiamo sempre 9/10 squadre dietro anche se….”il popolo” si è rimesso in marcia e non ce ne sarà più per nessuno, con annesso il sorpasso ormai sicuro, dobbiamo esserne consapevoli… . (sogno o son desto?)

    Forza Sampdoria e speriamo veramente che un giorno dell’anno prossimo potremo incontrarci finalmente allo stadio per tifare e cantare per la maglia, al di là di tutto, più bella del mondo!

  21. pier ha detto:

    Centrocampo e attacco da europa difesa da squadra dell’oratorio.
    Mettiamo sotto per larghissimi tratti squadre come Napoli Milan sassuolo atalanta lazio verona ma poi ci pensano Ranieri e la difesa.
    Ragazzi siamo stati eliminati dal cenua di maran in coppa italia.Ma scherziamo.
    Tonelli basta ..Trosby in panchina come verre e Lagumina…quaglia e candreva sono devastanti ma l’ultima mezzora…mah
    Cmq Buon Natale a tutti.

  22. MAURIZIO MONTOGGIO ha detto:

    L’AVEVO SCRITTO CHE MI SAREI ACCONTENTAVO DI UN PAREGGIO MA NON AVEVO MESSO IN CONTO LE PUTT…EHM GLI ERRORI….SEMPRE GLI STESSI DELLA DIFESA.
    X IL MERCATO DI GENNAIO FAREI RIAPRIRE IN SARDEGNA UNA MINIERA DI CARBONE E CI MANDEREI TUTTA LA DIFESA NESSUNO ESCLUSO A SPACCARE PIETRE MAGARI CAPISCONO COSA VUOL DIRE LAVORARE SUL SERIO…(ANCHE L’ARBITRO).
    A PARTE LE ARRABBIATURE AUGURO A TUTTI BUONE FESTE
    COME AL SOLITO….”FERREROVATTENE”
    FORZADORIASEMPRE 🔵⚪🔴⚫⚪🔵

  23. Giulio ha detto:

    Il nostro immaginifico allenatore smonta il centrocampo delle due ultime vittorie togliendo Verre e Silva, mette uno stopper a fare il terzino e così scivoliamo di nuovo a valori di possesso palla ridicoli. Rimescolare le carte, quando le cose funzionano bene, è narcisismo, è voglia di protagonismo. Aggiungo che se schieri per 90 minuti Keita, o anche solo 45 , con la determinazione e la tecnica che ha, non ti fai prendere a pallonate dal Sassuolo. Sono passati i tempi in cui si metteva un terzino all ‘ala destra per non perdere dai cosiddetti squadroni

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Verre aveva un risentimento muscolare ed era alla terza partita di fila, Thorsby aveva una sua logica essendo più mediano contro un Sassuolo che va a mille. Poi, francamente, i giocatori della Sampdoria sono questi, puoi girarli come vuoi ma non stiamo parlando di fuori Platt o Jugovic. Uno vale l’altro, più o meno.

    • Sand66 ha detto:

      Ma ammettere che il Sassuolo, in questo momento, ci è superiore è difficile da capire?

  24. Tenente Colombo ha detto:

    Oggi il Principe Ranieri si sarà svegliato col “Marchese” dopo la lezione che gli ha riservato il suo giovane collega avversario…😀.
    Forse il peggior Sassuolo visto quest’anno…con un minimo sforzo e una discreta organizzazione ha piegato una volenterosa e reattiva Samp.
    Differenze non abissali negli interpreti in campo quanto estreme nel modo di vedere il calcio ed i risultati si son visti.
    Tanta invidia nei confronti del Sassuolo… modello alla nostra portata a cui sognerei di ambire.
    Un auguri di buone feste a te Maurizio ed a tutti gli amici di questo blog.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      In tutta sincerità, non vedo cosa c’entri Ranieri nella sconfitta col Sassuolo, che è quarto in classifica, più forte della Samp, eppure per larghi tratti è stato messo sotto. Certi scompensi ed errori individuali non sono riconducibili all’allenatore. Detto questo, Principe Ranieri era per per dire che, secondo me, al di là del singolo risultato, è lui il leader di questa squadra, che non ha grande personalità ed è frutto di una società altrettanto “decapitata”. Tutto qui. Poi Ranieri sbaglia come qualunque tecnico e, se proprio devo dirla tutta, anche a me piacciono allenatori più identitari, ma penso che per questa Samp vada benissimo. Cari auguri anche a te.

      • Tenente Colombo ha detto:

        In primis ammetto di aver esagerato in passato e, proprio grazie alle opinioni tue e di altri tifosi, ho ammorbidito la mia posizione nei riguardi del mister Ranieri.
        Ho digerito il fatto che, non esistendo alla fonte un progetto tecnico, ma solo un piano di semplice sopravvivenza, Ranieri sia un allenatore in linea al contesto attuale…. son d’accordo e vi do ragione…
        Personalmente, quando ho sentito le dichiarazioni di quella sotto specie di presidente dire di voler rinnovare Ranieri anche per gli anni a seguire, mi son venuti i brividi ed ho avuto l’espressione di quando Fantozzi vede sua figlia Mariangela.
        Saranno pure punti di vista, non condivisibili, ma Ranieri per me toglie qualcosa alla già non brillantissima e modesta Sampdoria…depaupera il già non altissimo patrimonio tecnico favorendo nelle scelte taglialegna e boscaioli in campo…non invoglia la squadra a credere nei propri mezzi (ho sentito delle interviste assurde in quel senso)…si ostina a voler giocare con i terzini che purtroppo non abbiamo in rosa e quei pochi disponibili non sono praticamente mai determinanti se non per gli orrori che commettono in favore degli avversari. Adattare Yoshida terzino è stata la chicca finale che mi ha convinto che purtroppo mi dovrò rassegnare ancora per molto a questo mediocre spettacolo. Sfrutta malissimo i cambi a disposizione e comunque lo fa spesso in ritardo rispetto ai momenti tattici clou della partita… potrei andare avanti ore ed ore ma mi fermo qui…per rispetto e perchè se poi mai mi addentrassi nei dettagli dello stile di gioco che propone si potrebbe scrivere l’enciclopedia del thriller… andate a chiedere ai tifosi ed agli addetti ai lavori delle sue ex squadre per vedere se qualcuno mai minimamente lo rimpiange…
        Poi sono consapevole del fatto che Ranieri sia un gran Signore, un esempio per correttezza e stile, uno che parla 4 lingue perfettamente ed ha esperienza da vendere…e per questo da oggi, prometto, mi terrò stretto Sir Claudio…in linea con le mediocri ambizioni societarie: galleggiare e vivacchiare! Scusate se mi sono dilungato.

        • Maurizio f ha detto:

          Totalmente d’accordo. Ranieri secondo me potrebbe fare meglio con i giocatori che ha. Non abbiamo fenomeni ma un minimo di organizzazione e qualche idea di gioco in più potrebbero esserci

        • Sand66 ha detto:

          Cioè mi stai dicendo che un altro allenatore con questa squadra invece del decimo posto avrebbe ottenuto un posto in Europa?
          Beh mi sembra alquanto ottimistico, poi devi ammettere che quelli che stanno dietro come Di Francesco, Maran e Giampaolo sono più scarsi (anche in considerazione degli investimenti) almeno seguendo il tuo pensiero.
          Non sarà invece che certe soluzioni, derivate dall’esperienza, ci hanno fatto ottenere quel qualcosa in più che altri non hanno (centrocampisti che segnano per esempio).

    • belmondo' ha detto:

      ma che lezione avrebbe dato de zerbi a ranieri? mi sembri un giornalista di cui non faccio nomi che quando perde il doria fa i sorrisini

      • Tenente Colombo ha detto:

        @belmondò
        …non sono un giornalista in incognito…sempre stato negato nelle materie umanistiche. E nemmeno godo delle disgrazie che purtroppo ci affliggono. Tra l’altro leggo spesso i tuoi commenti e parecchie volte mi trovo d’accordo con le tue disamine…ma sull’allenatore abbiamo punti di vista differenti. Ovviamente non ho la verità assoluta in tasca e, se dovessi sbagliarmi in futuro, ammetterò serenamente il mio errore di valutazione…un saluto.

        • belmondo' ha detto:

          Per chiarire, cambierei domani de zerbi con ranieri per mille motivi, ma non si puo’ dire che de zerbi abbia dato una lezione di calcio a ranieri in sampdoria sassuolo…basta guardare il material umano a disposizione dei due per capire che il Nostro ha fatto fin troppo. Il sassuolo ha vinto su 3 errori individuali (gravissimi) dei nostri, non imputabili certo a ranieri

    • Sand66 ha detto:

      Vedremo a fine carriera chi avrà preso lezioni e da chi, per ora perdere con una squadra più forte di noi, con una società più solida della nostra e con investimenti superiori è la normalità.
      Poi, naturalmente, se in campo si fanno errori individuali la colpa è dell’allenatore che è incapace no dell’allestimento dell’organico, penso non sia chiaro a tutti il valore dell’attuale rosa e, forse, di questa illusione ha colpa Ranieri che è riuscito a ottenere più di quello che è lecito aspettarsi (senza attacco, senza difesa a destra e risicata a sinistra, centrocampo Thorsby dipendente).

      • belmondo' ha detto:

        esatto, molto semplicemente il sassuolo è piu’ forte del doria in tutto, 11 titolare, panchina e soprattutto società. molta gente crede ancora che la samp sia quella di una volta e che se ti chiami sampdoria devi essere superiore ad una squadra dalla storia inesistente solo per grazia divina. nel calcio moderno vanno avanti le società solide con almeno una parvenza di progetto, non quelle che vivono alla giornata

        • Marco62 ha detto:

          Finalmente uno che lo dice, qui pensano che la Samp sia quella di una volta , non lo è più rassegnatevi Sassuolo ha lo stadio una proprietà solida e ricca , compra talenti e non li vende subito , guardate Berardi tutti lo vogliono ma è sempre la da anni, vi dico che Benevento con Vigorito se la passa meglio , noi siamo come società a livello di Preziosi , finché benone si cambia sarà così, tra l’altro ho letto un intervista nella quale l’innominabile dice di andar via solo dopo aver vinto qualcosa………che Dio ci aiuti

  25. Pier56 ha detto:

    Sulla partita di ieri, bella e avvincente per un appassionato, ma sciagurata e frustrante, non c’è molto da dire. Il raccomandato Ayroldi è quantomeno un incapace, ma l’espulsione del redivivo Keita é giunta quando il risultato era già compromesso. Purtroppo con una difesa male assortita e con giocatori incapaci a marcare o ad anticipare gli avversari parti già con 2/3 gol a sfavore se incontri squadre smaliziate e pratiche come il ssssuolo. Se poi aggiungiamo anche un tonelli che potrebbe giocare solo nei tornei parrocchiali (non fa meno danni di un regini), un yoshida anche discreto tecnicamente ma lento e un Audero molto bravo in avanti ma carente in marcatura e mal psizionato dietro, il quadro é completo. Ma i problemi non finiscono qui. Qualcuno fra gli incompetenti dirigenti dell’area sportiva lo VUOLE CAPIRE CHE SERVE ASSOLUTAMENTE UN CENTRAVANTI DI PESO in avanti?? Anche ieri, se lo avessimo avuto avremmo potuto raddrizzarla e ribaltarla contro un sassuolo falloso ma incerto in difesa. Questa é un’interpretazione razionale del problema. Quando poi leggo che l’indegno usurpatore dichiara che non se ne vuole andare senza vincere qualcosa, mi prende lo sconforto e non posso che ricercare una spiegazione irrazionale, paranormale, forse pirandelliana, con la nostra Samp travolta da un tragico destino. Auguri a tutti i sampdoriani con la tenue speranza nel 2021 di liberarci del nostro virus 💪

  26. Pier56 ha detto:

    Volevo scrivere Augello, sorry…

  27. marcos ha detto:

    Vorrei fare gli auguri a tutti sperando in
    un2021 migliore.
    Solo un Consigli urge anche un portiere
    che sappia parare.

  28. Pippo Katanec ha detto:

    Il 2020 ci lascia a centro classifica. Sì avremmo potuto avere un paio di punti in più. La squadra è questa, non credo in nuovi arrivi a gennaio. Temo qualche cessione. L’andamento è quello tipico di una squadra di centroclassifica. Imprevisti exploit ed altrettanto impreviste cadute. Auguri a tutti

  29. Eddie ha detto:

    E come se non bastasse tutto quello che dobbiamo sopportare ecco le dichiarazioni del ns presidentissimo… andrò via solo dopo aver vinto qualcosa… aiutoooo

    • petrino ha detto:

      sono dichiarazioni provocatorie per far imbufalire chi le legge.
      Anche perche’ non vincera’ mai nulla.

      • giovanni ha detto:

        mah petrino, secondo me il viperetta qualcosa alla samp lo ha già vinto…ha vinto un giro di una giostra che noi ce lo sogniamo di notte, da uno sconosciuto che senza guardarlo nemmeno in faccia lo ha mandato su solo perchè era in giro a bighellonare, ma non basta, con inoltre tanti bei milioni sotto la ruota che all’arrivo del primo giro gli hanno permesso in un verso o nell’altro di riuscire sempre a fare girare dalla sua parte; inoltre nell’insieme ha anche avuto la “bravura” di prendersi un manipolo di biglietti per tutte le altre attrazioni del parco dove è stato lasciato da genitori poco attenti che colpevolmente stanno scambiando messaggi sui telefonini di tanti auguri…
        fosse tutta li la sua sbandierata smania di vincere qualcosa, potrebbe quindi già lasciare e per quanto mi riguarda sarebbe uno splendido regalo di natale! un abbraccio e tanti auguri blucerchiati

  30. NYC ha detto:

    Sembrava una partita da parrocchia con capovolgimenti di fronte continui , purtroppo favorivano il Sassuolo molto piu forte di noi, non credo che il fenomeno Ranieri l’avesse impostata cosi piuttosto il mediocre Tonelli dopo 1 minuto con una cappella appunto da calcio parrocchiale l’ha messa su questo piano.

    Detto cio Quagliarella non gliela fa piu gia tanto che ha trovato un goal , benissimo Keita che mi ricorda Cassano come temperamento ( deve darsi una calmata perche’ e’ veramente forte) ha subito un enorme ingiustizia nell’espulsione di quel povero mentecatto dell’arbitro , siamo assolutamente bersagliati tra rigori contro e decisioni dubbie in genere…

    17 punti non sono male ma ora abbiamo Roma e Inter che possono essere tranquillamente 0 in 2 , 0 in 3 con ieri….pertanto da non restare tranquilli

    Buon Natale a tutti

  31. Moussa Dembele ha detto:

    La difesa fa anguscia. Uno per l’altro. Prima di parlare di altri attaccanti, centrocampisti, fantasista, Vecini e Naongollani, cerchiamo di sistemare quel reparto .
    Occhio che cominciano a fioccare i rigori, a favore per gli altri, contro..di noi e le espulsioni senza senso: Ferrero taccia o si disponga in maniera corretta verso il palazzo perché ci mandano giù come treni.
    Ranieri è bravo e signorile ma ogni tanto sui cambi dorme

  32. alex ha detto:

    Ciao a tutti e auguri.
    Considerando il sassuolo una signora squadra, la samp secondo me ha fatto una delle
    partite migliori di quest’anno. Praticamente abbiamo fatto tutto o quasi da soli.
    In ogni caso siamo riusciti a schiacciare il sassuolo in piu’ di una occasione e non e’
    cosa da poco.
    Come avevo previsto se Keita e’ a disposizione per noi e’ tanta , tanta roba quindi spero
    che ranieri scontata l’assurda squalifica lo metta dal primo minuto in campo.
    Tanti auguri di nuovo a tutti e forza SAMP

  33. MatteoB ha detto:

    Belin come ci sono rimasto male! Ci siamo suicidato (e nn é la prima volta), ma abbiamo fatto anche una partita con il coltello tra i denti. La dea bendata nn é stata un granché dalla nostra parte, tutti e tre i gol del dmsassuolo, con un pizzico di fortuna in più li avremmo evitati. Risultato più giusto, il pareggio, dmsassuolo che cmq nn ruba niente e ringrazia i ‘matti’ che abbiamo dietro… Keita, se é quello visto negli ultimi 20 minuti, e nn si rompe più, é tanta roba….

  34. Mr.Manga ha detto:

    “Andrò via quando vincerò qualcosa”…ottimo,questa è la ciliegina sulla torta di un 2020 semplicemente di merda.Non c’è niente da fare,questo non se ne va neanche sotto tortura:ci sarà da ridere in futuro se sarà davvero così.Mamma mia che tristezza,sempre peggio,ridotti a sguazzare nell’anonimato di campionati da centro-bassa classifica,senza ambizioni,senza volontà di alzare un po’ di più l’asticella…SOPRAVVIVERE,ecco quale è la parola che riassume questa società di indegni.Sulla partita di ieri,meglio che lasci perdere…ancora adesso sono furente.Comunque,auguri di Buon Natale a te,Maurizio a tutti gli amici di questo blog.

    • Matteo Genovese ha detto:

      Caro mr. manga sono pienamente daccordo con te, l amore per i nostri colori non avra mai fine, ma l entusiasmo di vedere una squadra che lotta per vincere qualcosa penso dobbiamo scordarcelo … siano a quando questo merdoso indegno burino portera via le palle…. Auguri .

    • moussa dembele ha detto:

      Fossi in te non mi preoccuperei molto, visto quanto vale la parola di questo signore. Se ne andrà quando riceverà un’offerta adeguata alle sue aspettative. Ricordati che se prende i soldi, gli saltano addosso i creditori, quindi per soddisfare i creditori e continuare a fare la bella vita che gli ha assicurato Garrone, di soldi deve riceverne tanti. Altrimenti tanto vale vivere alla sua maniera, grazie alla legge che gli permette di non pagare e farla franca. Alla fine sai cosa ti dico: noi siamo la sua assicurazione sulla vita. Deve per forza tenerci in serie A, altrimenti và giù per l’acqua anche lui….
      E poi ci sono quelli soddisfatti no? Li vedi anche su sto blog.

  35. Alberto Alcozer ha detto:

    Se la mettiamo sul fatto che o si perde o si vince è abbastanza deprimente …. anche i pareggi portano su la classifica.

    Se poi la vediamo come un gioco, perché di questo stiamo parlando, per noi a casa intendo, o perlomeno per me, allora va tutto bene sempre: quando stiamo perdendo ti diverti perché provi a vedere se c’è reazione …. Invece quando vinci ti diverti perché speri di portare a casa i 3 punti quindi in tutti i casi ti diverti sempre, tanto è un gioco, e basta, e a noi in tasca non ci viene niente.

    L’onore di salire, magari ….. Ma finché c’è “uno” così …. dignità non ne ha perché non è un uomo ma un parassita. Falso.
    Che crede che siamo tutti scemi.

    Con più spregiudicatezza forse avremmo uno due punti in più, e un po’ più di adrenalina. Ma se abbiamo Tonelli, Leris, La Gumina, in generale una panchina ridicola, gli infortuni che sono nella norma sembrano tanti perché non abbiamo secondi titolari; anche un allenatore spregiudicato farebbe anguscia lo stesso perché in campo ci va gente gramma, che alle trovate geniali risponde con gesti atletici da brivido.

    • Franco T. ha detto:

      Ha ragione A. Alcozer, e non solo. Ma lo capiscono I soloni della Samp che hanno fatto una Squadra scadente ?. A parte Ekdal, Keita e il grande Quagliarella ?. E se vanno avanti così alla fine retrocedono ?. Sono almeno due anni che sbagliano di brutto la campagna acquisti. La classifica, con i tre punti, non è per niente sicura. A Marassi hanno perso troppi punti malamente. Hanno vinto Benevento, Bologna e Sassuolo, senza fare praticamente niente, prego si accomodi. Vediamo dopo Roma (senza Keita), e Inter. Poi ne parliamo. Buone Feste a tutti.

      • Samp46 ha detto:

        Il Sassuolo non ha fatto nulla? Boh.

        • Franco T. ha detto:

          @Samp46
          Il Calcio è bello perché ognuno lo vede a proprio modo. Tre reti regalate, errori pacchiani dei difensori, rimpalli in puro stile fantozziano. Non mi sembra che il Sassuolo abbia fatto grandi azioni. Poi Arbitro nettamente a sfavore. La Samp deve sperare che reggano Ekdal e Quagliarella, e che Keita giochi tutto il resto del campionato, già dopo Roma purtroppo, se no deve lottare per non retrocedere. Anche se ha diversi “discreti” giocatori, sono sostanzialmente assemblati molto male, per cui risulta quasi impossibile costruire una formazione dotata di un suo canovaccio di gioco standard e poter su di esso effettuare ricambi e sostituzioni logiche. In più l’allenatore ha optato per un 4-4-2 (1-1) in attesa di Silva e Keita. Secondo me con tutti i giocatori disponibili, la Samp per valorizzare i tre acquisti recenti, dovrebbe giocare con il 4-3-3. Ekdal, Silva e Torsby a centrocampo, e Candreva, Quagliarella e Keita in avanti. Sarebbe la formazione più equilibrata e tecnicamente valida. Rimarrebbero comunque i problemi legati alle sostituzioni, da effettuarsi con giocatori della rosa non adatti al modulo della supposta formazione titolare, ed ai singoli difensori che non formano affatto un reparto affidabile. In conclusione, anche a volerlo e saperlo fare, vedo troppe questioni da mettere in ordine nella rosa e nel mercato invernale. Penso che faranno qualche “tappullo” e niente più. Non vedo una navigazione tranquilla a metà classifica. Naturalmente spero di sbagliarmi per la Samp, e di essere troppo pessimista o anche incompetente, e di non capire le potenzialità della Squadra. Dico quello che penso, non mi convince la gestione tecnica della Sampdoria. Chi poi la effettui veramente non lo posso sapere. Cordiali Saluti

  36. Matteo Genovese ha detto:

    Davvero un peccato perdere questa partita, la difesa rimane davvero imbarazzante, nota positiva l ingresso di Keita, se va a regime ci puo davvero dare una grossa mano… Peccato per l ingiusta espulsione. FERRERO VATTENE ————

  37. Mino53 ha detto:

    Il Sassuolo aveva preso gol con il Milan dopo 6 secondi e stavolta invece ha fatto l’opposto ; questo calcio e’ cosi’ la Sampdoria ha giocato molto bene con il giusto spirito e la sconfitta di misura no0n cambia il nostro valore o il giudizio. Spiace per Keita che per troppa foga ha indotto l’arbitro a vedere cio’ che non c’era. Strafalcioni difensivi se ne vedono da tutte le parti ormai, non so che avete da commentare sulla JUVE che ha giocatori da 80 milioni e Nazionali in campo. Quindi va bene cosi vediamo dove saremo alla fine del girone di andata per emettere sentenza provvisorie.

  38. Ste75 ha detto:

    Ciao Maurizio e tanti cari auguri a te e a tt i colleghi di primo canale.. Volevo chiederti delucidazioni in merito all’articolo uscito in settimana su un quotidiano locale che paventa va una offerta da 110 milioni di euro.. Partendo dal presupposto che sarebbe una cifra folle perché nn includerebbe, penso, gli 80 milioni di debiti. (si arriverebbe a quasi 200)..ma poi chi darebbe a un giullare e x di più in questo momento storico una cifra del genere? La cosa più divertente è che vidal ha dichiarato che bisogna eventualmente controllare le garanzie economiche del gruppo acquirente…. Ma lui rappresenta un gruppo facoltoso xche? È cm un gommone bucato in mezzo ad una burrasca. E parla ancora.. Mah. Grazie mille

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ciao Ste75, come forse avrai visto, sulla questione societaria mi sono già espresso e non intendo più farlo, in assenza di notizie di mia conoscenza. Per me resta Massimo Ferrero e di offerte da 110 milioni non so assolutamente nulla, men che meno mi interesso delle commedie di Vidal e del presidente. Ovviamente, come dico sempre, non sono depositario della verità e rispetto le informazioni diffuse da altri. Quindi, se come leggo da più parti anche io la Sampdoria a breve sarà ceduta ne prenderò atto.

  39. Andrea Lupi ha detto:

    Buongiorno Sig. Michieli, la sconfitta con il Sassuolo è, secondo me, figlia della pochezza tecnica e soprattutto di temperamento che hanno certi nostri giocatori, vedi Tonelli e tutta la difesa , quello che non mi spiego è qual è stato il piano match dello staff blucerchiato e come mai dopo due partite vinte non si poteva continuare con la squadra che vince non si tocca.
    Keita Balde un animale , forte fisicamente e tignoso, si fa prendere dall impeto ma è stato trattato male dall arbitro, attendiamo fiduciosi queste due partite , spero che Ranieri voglia giocare in 40 metri con due linee ben strette e poi qualche ripartenza, Auguri in ritardo e sempre FORZA SAMP

  40. Fabrizio ha detto:

    Ragazzi io veramente con questa Società Questa, Guida tecnica (i meno colpevoli) questa squadra, nn so veramente cosa aspettarmi sia in senso positivo ma soprattutto negativo! Ogni prestazione diversa dall altra! Mah! Auguroni a tutti!

  41. jan ha detto:

    Ciao amici del blog, spero abbiate passato un Buon Natale.
    Io mi accodo e trovo d’accordo con molti di voi, ma al contrario di alcuni, o ben chiara in testa che la sqaudra è questa, i valori sono quelli che sono e se riusciamo a continuare in questo modo per il resto del campionato va benissimo. Da una Società senza soldi che ad ogni mercato improvvisa non ci si può aspettare nulla, per cui fare una stagione dove ti salvi senza correre grossi rischi è come vincere la Champions !

    FERRERO VATTENE !!!

  42. Massimo Pittaluga ha detto:

    Ferrero se ne andrà quando avrà vinto qualcosa….che spirito raffinato. meglio dell’attaccatevi ar…….comunque. ora prende per i fondelli in modo più fine il nostro condottiero. Non mi posso esimere dallo scrivere Ferrero Vattene però non prima di avere vinto qualcosa quindi o scudetto o coppa Italia ritengo come hai promesso? forse l’Europa Ligue? sarei felice di sapere quale sia l’obbiettivo sportivo del ns presidente. questa sua nuova ritrovata volontà di vincere devo dire mi fa guardare al 2021 con fiducia e tante aspettative. quindi il mercato di gennaio ci porterà almeno 2 3 innesti di valore internazionale per poter crescere e cercare di vincere qualcosa. si sarà accorto che siamo usciti in coppa italia e che per lo scudetto ci manca ancora qualcosa (un paio di svincolati e ce la giochiamo). archiviamo questo 2020 e speriamo solo di salvarci come scrive jean con tranquillità sarebbe già tanta roba.

  43. Luca ha detto:

    Uno dei motivi principali per cui ” odio” questo Presidente e’ il modo con cui ci sta prendendo per i fondelli , la mancanza di totale rispetto nei nostri confronti , il ” me ne andrò quando avrò vinto qualcosa” sapendo che sarà impossibile ( l’unica sua vittoria sarà il non farci fallire!!!’) la ritengo un’affermazione offensiva , il silenzio innquedti casi e nelle sue condizioni sarebbe d’obbligo !

    • Moussa Dembele ha detto:

      Intanto oggi simpatia-Nicchi gli ha risposto dopo le sue esternazioni su Ayroldi. Vediamo se riesce a farsi spedire in B per eccesso di c….. (di sciocchezze)

  44. El Cabezon ha detto:

    Ma ancora date retta alle dichiarazioni di m.f.?
    Seriamente?
    Dai su, sono passati 6 anni e mezzo, come fate ancora a cascarci? 🙂

  45. Solosamp1946 ha detto:

    Una società ambiziosa a gennaio comprerebbe un difensore centrale di buon livello e almeno un terzino degno di questo nome. Una punta da un metro e 90 in grado di sfruttare uno dei 200 cross che facciamo ( anche discretamente bene) a partita e forse potrebbe giocarsela per un posto in Europa. Invece non arriverà nessuno e anzi molto probabilmente verrà venduto qualcuno. Di conseguenza amen facciamoci andare bene questi alti e bassi perché di più non possiamo avere e questo fa incazzare parecchio vedendo realtà alla nostra portata come Atalanta sassuolo e ultimamente anche Verona

  46. Riccio samp ha detto:

    Ciao Maurizio, ti faccio una domanda a cui non so se potrai/vorrai rispondermi, visto che di questioni societarie non vuoi parlare eccessivamente, ed hai le tue ragioni. Ma com’è possibile che il genoa possa avere potenziali acquirenti, con 200 e passa milioni di debiti, e la Samp sembra essere invendibile? È una cosa che davvero non mi torna. Noi come debiti ne abbiamo molti meno dell’altra squadra cittadina. Com’è possibile questa nuova indiscrezione, che vedrebbe vendere il genoa a 30 mln più i debiti…? La Samp a questo punto sarebbe molto più appetibile… Bisognerebbe forse chiarire cos’ha fatto scappare gli americani una volta visti i libri contabili l’anno scorso… Colgo l’occasione per augurare a te e a tutti i doriani un buon anno… A presto

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Per me il Genoa resta “invendibile”, a meno che qualcuno non si accolli i debiti. Non mi pare che ci siano tutti questi acquirenti francamente.

  47. Giulio ha detto:

    Adesso Roma e Inter, dove il divario tecnico è abissale, quindi 0 punti ed immediato ritorno alle posizioni che ci competono. Ma la cosa che temo di più, sono le soluzioni tattiche estemporanee che sovvertono definitivamente l assetto della squadra e la fiducia nel proprio gioco, ammesso e non concesso che esista. Si perdera’ e va bene ma almeno senza rinunciare di principio ad una propria identità. La tanto decantata “autostima” si forma così, credendo in se stessi. Mettiamo a centrocampo quelli ai quali è più difficile togliere la palla dai piedi o alla peggio si fanno fare fallo piuttosto che perderla. Purtroppo non ne abbiamo molti ma quei pochi mettiamoceli. Inoltre, spero, come è già stato detto da molti amici, smettiamola di fare i furbi e palleggiare nella nostra area. Lo possono fare in pochi, certamente non noi. Rilanci lunghi, pressing alto e vada come vuole. Magari Quagliarella fa una rovesciata e vinciamo. Comunque fare l allenatore a parole è davvero divertente. Grazie a tutti ma soprattutto all inventore di questa tribuna

  48. Fabrizio ha detto:

    Buon Anno a tutti i lettori BLUCERCHIATI del blog! E naturalmente a Maurizio e Stefano! Sogni Sportivi per il 2021 ? Una salvezza tranquilla, Bibini in b Supremazia cittadina! Cambio di proprietà, e Luca Vialli Presidente! Chiedo troppo? Naturalmente sono sogni sportivi, Sconfiggere il Virus prima di tutto!!!! Forza Samp! burino VATTENE!!

  49. robmerl ha detto:

    Non chiedi troppo : sta per arrivare il mega-ferrero russo. Se caccia l’ominide e mette alla presidenza vialli lo accolgo a braccia apertissime, anche se non è un gentleman

Lascia un commento a Fabrizio

IL DERBY SU TUTTO

Schierando la formazione bis a Marassi contro l’Atalanta, Claudio Ranieri ha lanciato un messaggio chiaro alla Sampdoria: stavolta il derby [&hellip

PAPALE PAPALE

La Sampdoria, dopo la visita a Papa Francesco, perde di misura all’Olimpico contro la Lazio al termine di una partita [&hellip

BRUTTI MA BUONI

Una Sampdoria non bella sul piano estetico ma concreta ed efficace su quello realizzativo conquista tre punti con la Fiorentina [&hellip

RIN… VIGORITI DA DAMSGAARD

La Sampdoria torna dalla trasferta di Benevento con un punto, firmato da Keita a dieci minuti dal termine della partita [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta