SE TRE INDIZI FANNO UNA PROVA…

24 Ott 2020 by Maurizio.Michieli, 223 Commenti »

Se tre indizi fanno una prova, dopo le vittorie con Fiorentina e Lazio, la Sampdoria ha confermato a Bergamo di poter disputare un campionato davvero importante. Ranieri, autentica bestia nera di Gasperini, ha preparato ancora una volta benissimo la partita sul piano tattico, condendola con l’intuizione di schierare Jankto a destra e Daamsgard a sinistra. Mossa che ha disorientato e spiazzato il bravo collega avversario. E dire che l’avvio dei blucerchiati era stato difficile, nei primi dieci minuti l’Atalanta aveva fatto il bello e il cattivo tempo, senza peraltro rendersi mai veramente pericolosa dalle parti di un attento Audero. Thorsby ed Augello erano però in affanno, la squadra non riusciva ad accorciare con efficacia. Ma al 13’ arrivava la svolta con un contropiede da manuale: Daamsgard innescava Quagliarella, che irrideva Palomino e scaricava sotto la traversa un sinistro micidiale. Gol bellissimo: peccato che per il commentatore di Sky fosse stata tutta colpa di Sportiello. Per il capitano della Samp, invece, 168a rete in serie A, 15° posto tra i marcatori italiani di tutti i tempi, 90° centro in maglia blucerchiata. La formazione di Ranieri prendeva in mano la gara e al 34’ Tonelli poteva raddoppiare di testa su assist di Ramirez. L’occasione per riuscirci si presentava comunque al 40’ quando Mojica intercettava col braccio un tiro di Jankto. L’arbitro Calvarese fischiava il rigore dopo il ricorso al Var ma Quagliarella dal dischetto colpiva in pieno Sportiello. La ripresa si apriva con il triplice cambio di Gasperini, che inseriva Toloi, Gossens e Zapata. L’Atalanta sembrava rinvigorita ma era solo un fuoco di paglia e al 14’ Thorsby, ben imbeccato da Jankto, firmava il meritato 2-0 con un colpo di testa in tuffo. Ranieri, come con la Lazio, toglieva gli stanchi Ramirez e Quagliarella per inserire Verre e Keita, che faticavano ad entrare in partita. L’attaccante, in particolare, rimediava subito un’ammonizione e poi commetteva l’ingenuo intervento da rigore su Zapata, che trasformava il penalty, accordato da Calvarese dopo un lungo esame del Var, con freddezza. Restava tuttavia l’impressione di un episodio alquanto dubbio. L’Atalanta tentava allora di spingere sull’acceleratore alla ricerca del pareggio ma Keita nel secondo dei quattro minuti di recupero si riscattava e consegnava a Jankto, migliore in campo, il pallone del definitivo 3-1 per la Sampdoria. Risultato che ci sta tutto, in vista di un derby a cui la squadra di Ranieri si presenta dopo tre successi consecutivi e con una condizione, fisica, tattica e tecnica, al top.  

223 Commenti

  1. GRAZIELLA ha detto:

    Caro Maurizio. Per me il migliore è stato Damsgaard. Che ragazzo eccezionale!! Così giovane sa già dove deve stare. È una dote di natura. Come diceva Boskov. #chi sa sa…# comunque forza doria. Quest anno ce la dovremmo cavare meglio.. se il burino non cede tutti a gennaio,!

  2. Aston ha detto:

    Ma….allora non eravamo cosi scarsi come si leggeva. Dieci undicesimi della squadra dello scorso anno. Di nuovo solo il giovane Damsgaard che sino a un mese fa non se lo filava nessuno. Bravo Ranieri

  3. Aston ha detto:

    Aspetterei un po’ prima di dire che possiamo fare un campionato davvero importante

  4. petrino ha detto:

    Ranieri le ha indovinate tutte, mentre Gasperini, mandando in campo una caterva di rincalzi, credeva di sfangarla. ugualmente
    A volte la presunzione e’ cattiva consigliera.
    Comunque nessuno pensava di avere 9 punti dopo 5 partite.

  5. ale ha detto:

    Belin che Samp! Questo Darmsgraad è fortissimo! Bravi ragazzi grande Mister! Sugli scudi Yoshida, Darmsgraad e Keita
    Ferrero sparisci

    Avanti Sampdoria!

  6. Kamps ha detto:

    Capolavoro tattico di Ranieri. Jankto sulla destra una mossa da intenditore e penso una validissima alternativa da portare avanti anche in futuro. Gli consente di rientrare sul sinistro ed essere molto più pericoloso sia nel tiro che nell’assist. E Damsgaard ha un futuro. Non vedo l’ora di vedere anche Adrien Silva in campo. E se riusciamo ad alzare il baricentro verso il 4231 ci divertiamo di sicuro. Mentalmente un salto di qualità dopo il Benevento

  7. Alberto ha detto:

    Un po’ per celia è un po’ per non morire (cit. Butterfly Puccini, nientemeno) sul 2 a 1 inneggiavo a un gol di Leris, forse il primo forse l’ultimo forse impossibile…. ma è servito

  8. Samp46 ha detto:

    Vittoria davvero importante. Direi che secondo me è il caso di elogiare anche i difensori centrali, soprattutto Yoshida che ha iniziato il campionato alla grandissima.
    Comunque mancavano calciatori come Candreva, Silva, Keita non ancora al top e Gabbiadini. Fate voi…..

  9. Sand66 ha detto:

    Ma quanto è bello il gioco “scolastico” (parole insulse del commentatore sky) di Ranieri, dopo Fiorentina e Lazio ci ripetiamo con l’Atalanta, Ranieri gliela incartata bene in confezione doppia e pure con il fiocco.
    Il Gasp ha pensato ad una passeggiata, schiera la formazione b, e scopre amaramente che la realtà è amara e bagnata di lacrime (formazione completamente ciccata).
    Spero di continuare ad vedere il nostro gioco “scolastico” anche a spese dei piccioni bicolori, forza Doria sempre e comunque.

  10. Francesco ha detto:

    W il Mister Claudio Ranieri e il suo calcio pane e salame e c era qualcuno che nn lo voleva. Ora testa bassa e lavorare e prima ne facciamo 40 e meglio è.

    • robmerl ha detto:

      W il calcio “pane e salame” (ma perché chiamano così dispregiativamente uno schema razionale che prevede marcature strette in difesa, centrocampo elastico e una sola punta con due ali vere, insomma l’ABC del calcio?) che oggi ha TRIONFATO sul calcio-champagne. Ranieri non è infallibile ma è un grande allenatore e un signore. Teniamocelo stretto!!!

  11. Delta 33 ha detto:

    A questo punto benedico la sconfitta col Benevento, se è servita a far tirare fuori una Samp così robusta.

    • maurosampbolzano ha detto:

      ciao oggi partita ok come con la altre due precedenti, qui si vede la mano di un allenatore che sa cosa vuole ottenere dalla sua squadra e il calcio lo mastica per esperienza parlando anche lingue diverse,oggi potevano essere 5 goal per la Samp, strabene cosi,grazie ragazzi, ma vedi è piuttosto quella partita col benevento che io non la benedico in quanto carpe diem mi capisci, ma va bene cosi,ci stiamo tarando come organizzazione di gioco e allora avanti Samp

  12. NYC ha detto:

    Il più grammo di tutti …. DePaoli ,…
    Vittoria meritata il ragazzino danese aspettato da tutti come is messia ( cit Rissetto) cammina sulle acque vediamo se moltiplica i pani e i pesci nel derby…..

  13. Matteo Genovese ha detto:

    ho visto la partita,,, Davvero un bel Doria…… E adesso sotto con i bibini ……… forza Grande Doria !!!!

  14. Ivano ha detto:

    Dopo il Benevento Ranieri era bollito per qualcuno. È il valore aggiunto della Samp. Grande organizzazione e tenuta fisica eccellente. In tempi non sospetti(prima di Torino) dissi che il danese si sarebbe fatto notare. Prova gigantesca di Thorsby. Straordinario

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Thorsby ha iniziato la partita malissimo, subendo tre tunnel, una cosa mai vista prima in tanti anni di calcio. Tuttavia, ha avuto il grande merito di non abbattersi e di crescere, sino a disputare un ottimo secondo tempo. Altri, come Yoshida e Daamsgard, per citarne un paio, a mio parere sono stati più continui.

      • Aston ha detto:

        Nel senso che ha giocato male i primi dieci minuti poi per gli altri ottanta ci ha dato solo lui di testa e di piede. Lui che ricordate “ … non lo ha voluto neppure la Cremonese”. Un guerriero grazie Thorsby. Dai sempre tutto.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Anche Vialli venne scartato dalla Juventus, chissà… Non tutti coloro che lavorano nel calcio ci azzeccano sempre. A parte te, ovviamente 🙂

  15. Bernardo Velluti ha detto:

    caro Maurizio, mi sembra che il Viperetta non abbia fatto una brutta squadra. Cerchiamo di essere meno intransigenti verso i suoi atteggiamenti guasconi del tipo Monnezza e Bombolo anni 70. Qui a Genova non ci prende nessuno………certo che i suoi conti………non capisco come abbia potuto fare gli ultimi acquisti, così azzeccati……e con che soldi…….mahhh speremmu ben!!!!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      A me francamente degli atteggiamenti, per quanto disdicevoli, interessa relativamente. Interessa di più il fatto che possa condurre la Sampdoria alla rovina attraverso il sistema di gestione che ha messo in atto, per il quale la Figc lo ha già condannato ad un patteggiamento, la Procura di Roma lo sta indagando da anni e i Tribunali fallimentari stanno per pronunciarsi (salvo covid). Poi, come ho già spiegato una volta, ciascuno è fatto a modo suo e nessun altro può giudicarlo. Io, se mia moglie mi cornifica e mi svuota il conto in banca, non riesco ad accettarla solo perché mi fa bene da mangiare e mi stira i vestiti. Altri sì. E’ questione di carattere. Dopodiché, sinché ce l’ho in casa i piatti ben cucinati e i vestiti ben stirati li mangio ma nel frattempo mi adopero per non farmi più (almeno) svuotare il conto in banca.

      • Aston ha detto:

        Portare la Sampdoria alla rovina? Potresti essere più dettagliato perché detta cosi non capisco.

      • Fabio28 ha detto:

        Ciao Maurizio, sono Fabio, mi presento perchè è la prima volta che scrivo in questo blog. Già che siamo in tema e che tu sei sicuramente più edotto di noi sull’argomento, volevo farti una domanda che ho già fatto ad altri : la volta che il coatto fallisce (e prima o poi succede), la Sampdoria che fine fa ? fallisce anche lei, va in amministrazione controllata, finisce all’asta ? sai niente in proposito ? grazie per l’eventuale risposta, a presto

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Ciao Fabio, benvenuto. Credo che, al momento, siano argomenti non allo stretto ordine del giorno, nel senso che affinché si verifichi quella triste ipotesi alla quale hai accennato è “necessario” che si concatenino alcuni eventi. Io ho lanciato l’allarme quando, forse, si poteva ancora fare qualcosa per interrompere la spirale. Ora la macchina è lanciata. Può andare contro un muro ma anche no, prolungando non dico l’agonia ma la sopravvivenza. Aspettiamo e vediamo tassello dopo tassello, augurandoci sempre il meglio per la nostra amata Sampdoria.

          • Fabio28 ha detto:

            già che ci sono te ne chideo un’altra che c’entra poco : da transfermarkt vedo che non c’è solo ramirez in scadenza, il contratto finisce a luglio ’21 anche per ekdal e verre, a te risulta ?

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Sì, ci sono diversi giocatori in scadenza, lo ha detto anche Osti. E’ in scadenza anche Ranieri.

          • Fabio28 ha detto:

            a questo punto per la società sarebbe meglio rinnovare questi due invece di stare a brontolare dietro a ramirez che giustamente si fa i suoi interessi e non queli del coatto, cosa ne pensi maurizio ? ah scusa ma ti dò del tu, mi viene spontaneo, ma se ti dà fastidio evito

          • Aston ha detto:

            Effettivamente inutile discutere con te. Sei totalmente incosistente e impreparato.

        • lorenzo ha detto:

          Ferrero ha una miriade di societa’ scatole cinesi…A quanto ho capito con l’aiutpo di amici avvocati e commercialisti….la massa eventuale fallimentare riguetrdera’ i beni immobili ..il cui valore…sulla carta E’ SUPERIORE AL PASSIVO..ho detto sulla carta ..perche nel caso di vebndite coatte il valore scende logicamente..LA sampdoria npon entrera’ assolutamente nella massa fallimentare..non essendo di prprieta’ del FERRERO….per terminare…nessun creditore ti fa fallire ..quando si arrisca a perdere i soldi imprestati…se sono milioni…se invece sono decine di migliaia di euros..ti portano via tutto

      • Bernardo Velluti ha detto:

        Giusto situazione incredibile

      • Ciccio ha detto:

        Senza offesa ma continua a sembrare una guerra personale ….
        Non amo Ferrero anzi , ma ad oggi tolto il caso Obiang situazioni che possano interessare la Samp non ne vedo .
        Ovviamente è solo una mia opinione

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Non mi offendo. Anche se dovrei, perché accusarmi di fare una guerra personale… Peraltro, manca il movente: perché? E anche le Procure e i Tribunali fanno guerre personali? Perché? Anche la Figc? Perché? Se mi dai il movente, ci rifletto volentieri.

          • Ciccio ha detto:

            Purtroppo è quello che si percepisce ultimamente, le stesse trasmissioni sulla samp dopo poco virano sul Ferrero Perchè ?
            Ripeto e lo ripeterò fino alla nausea ma è così difficile ignorarlo….
            Per quanto riguarda il movente direi che semplicemente non ti va a genio ( e ci mancherebbe altro aggiungo) .
            Detto questo non volevo in alcun modo offenderti e se l’ho fatto chiedo scusa .
            Forza Samp e buona Giornata

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Non hai risposto, Ciccio. Perché? Sto aspettando i moventi mio, della Guardia di Finanza, della Procura di Roma, della Procura di Busto Arsizio, del Tribunale fallimentare, della Procura federale, della Procura di Padova. Quanto al virare su Ferrero, ogni tanto è inevitabile: è il presidente della Sampdoria, capita di parlarne. Aspetto fiducioso il perché. Grazie.

          • Aston ha detto:

            Continui a confondere i piani. I problemi di Ferrero sono noti e chiari. Spiega invece come potrebbero impattare sulla Samp. Secondo te stiamo andando a sbattere.allora sii preciso e spiega perché.ad esempio una eventuale condanna per il caso Obiang che impatto avrebbe sui conti della società.grazie.

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            A parte che sul caso Obiang non si arriverà, secondo me, ad alcuna condanna perché il presunto reato, se mai ci sarà un processo penale, andrà in prescrizione. E, comunque, anche una condanna impatterebbe nulla sulla Sampdoria, è un fatto penale, sul piano della giustizia sportiva Ferrero ha già patteggiato con la Federcalcio. Mi sembri un po’ confuso. Francamente mi sto stancando di risponderti, scrivi pure ciò che vuoi, quando vuoi, come vuoi.

          • Ciccio ha detto:

            Guardia di Finanza, della Procura di Roma, della Procura di Busto Arsizio, del Tribunale fallimentare, della Procura federale, della Procura di Padova ecc ecc fanno di Ferrero un pessimo presidente? o fanno di Ferrero un pessimo personaggio ? no perché sono due cose profondamente diverse …
            Per quel che riguarda il motivo( non lo chiamerei movente) l’ho già scritto .
            Ripeto a me interessa solo la Samp , non amo il presidente e non vedo l’ora che lasci il timone a persone più serie di lui , ma allo stesso tempo non mi interessa in alcun modo le sue faccende personali , come non mi interessavano quelle dei presidenti precedenti.
            Io amo la Samp e tutto il resto non mi interessa , spero di essermi spiegato in caso pazienza .
            Buona Giornata e forza Samp

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Cicci, Ciccio, continui a divagare e a non rispondere. Perché? Quanto alle faccende personali di Ferrero, anche a me fregherebbero meno di zero. Non sapevo neanche chi fosse prima del 2014. E ora, mi fregano solo quelle che coinvolgono o possono coinvolgere la Sampdoria. Se sulla proprietaria della Sampdoria pende una richiesta di oltre due anni di galera, a me interessa. Ma ognuno è libero di pensarla come vuole. Io rispetto il tuo disinteresse, tu rispetta il mio interesse invece.

    • El Cabezon ha detto:

      Però con la favoletta che quest’anno mf avrebbe speso…anche basta!
      Ricapitolando:
      – Candreva: prestito con obbligo di riscatto a giugno 2021 fissato a 2,5 milioni!
      – Keita: prestito GRATUITO!
      – Adrien Silva: svincolato, zero euro!

      Totale: 2,5 milioni di euro spesi per 3 giocatori!
      Un capolavoro di Osti e Pecini, ossia la parte TECNICA!!!
      Dati oggettivi sui quali non si può discutere!
      E parliamo di tre giocatori dal palmares importante!
      Però davvero, che mf quest’anno abbia speso non si può proprio leggere!

      • aston ha detto:

        Infatti sono stati molto bravi. Aggiungo che secondo me Ranieri ha avuto il suo peso.

        però Ranieri qualcuno lo ha scelto.

        • El Cabezon ha detto:

          Aston
          mf, per sua stessa ammissione, non capisce nulla di calcio, zero proprio!
          Ripeto, l’ha più volte ribadito, con grande onestà, lui stesso, non io, Michieli o Rissetto!
          Quindi che sia lui a scegliere i giocatori o l’allenatore di turno in base a una…conoscenza del personaggio o dei personaggi in questione direi che è assolutamente da escludere…
          Visto che è lui il Presidente l’ultima parola sarà certamente la sua, almeno suppongo, ma allenatori e giocatori da prendere gli verranno certamente sottoposti, questo mi sembra evidente…

  16. matteop ha detto:

    Candreva, Keita, Silva e Damsgaard hanno alzato terribilmente il livello tecnico e di esperienza della rosa e ciò si manifesta soprattutto in settimana durante gli allenamenti; i giocatori meno talentuosi vengono stimolati a fare meglio e acquisiscono sicurezza, così come avveniva ai tempi di Cassano. Le ultime partite in campionato sono la conseguenza di questa crescita a prescindere che i nuovi giochino o meno. Sicuramente ora come ora i cambi permettono di mantenere il livello tecnico, cosa che l’anno scorso e a inizio stagione non succedeva. La rosa dei “16 titolari” è la più forte degli ultimi 10 anni anche se è a brevissimo termine per età e durata contrattuale, godiamocela.

  17. Matteo Genovese ha detto:

    Belin che Doria……. Adeso sotto con i bibini ……………….. Grazie ms Ranieri e grazie ai ragazzi senza scordare mf VATTENENE !!!

  18. Bernardo Velluti ha detto:

    Dai ragazzi, secondo me col Genoa, basta anche un pareggio…..che ne dici Maurizio?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      A me i derby che finiscono in pareggio non piacciono. Detto questo, penso che sarà una sfida non semplice, poiché la Sampdoria è brava a fare la partita sugli avversari, meno quando deve impostarla (vedi Benevento). E contro il Genoa sarà più la Samp chiamata a fare la partita, considerato il vantaggio del pronostico e soprattutto il miglior stato di forma. Mi auguro comunque di vincere.

    • Matteo Genovese ha detto:

      Bernardo——- Ma quale pareggio, giochiamo in casa contro una squadra al momento piu debole di noi ….. Vediamo di schiantarli !!!!!

  19. pier ha detto:

    Devo fare i complimenti a Jankto che li merita e ha fatto uno ottima partita ma che per me resta un brocco. Nella Samp titolare non c’entra appena torna Candreva.
    Ribadisco Damsgard un fenomeno forse il migliore in campo ( l’ho detto dopo Firenze non oggi).
    Ribadisco squadra da Europa e forse anche qualcosa di più , l’allenatore è quello del Leister ..o sbaglio ?

  20. Francesq ha detto:

    Partita da pionieri, per la prima volta il mondo del calcio ha conosciuto il rigore per “fallo di spiffero”.

    C’è voluto un quarto d’ora di VAR per accertarlo, ma ne è valsa la pena. Keita scalcia, manca di netto Zapata, ma muovendo la gamba a vuoto muove ineluttabilmente l’aria, che crea uno spiffero, che sfiora lo stesso Zapata.

    Eh, ragazzi, poteva prendere freddo. Danno procurato. Fallo di spiffero.

    Se un rigore del genere avesse aperto la strada alla rimonta sarei impazzito.

    • Martino Imperia ha detto:

      😂😂😂🤦🤦🤦🤦 fantastico. Questa va sul podio insieme al gol annullato a Saponara vs Juve e alla punizione di Palombo parata ribattuta Pozzi gol (no, annullato perché nel momento che il portiere para è finito il tempo)

    • Ciccio ha detto:

      Giuro credo sia il più bel post mi hai addrizzato una giornata partita male
      Fallo di spiffero….hahahahahahahahah
      Bellissima

    • Fra Zena ha detto:

      vado in parte controcorrente: rigore mai nella vita, mentre poteva benissimo essere gioco pericoloso e quindi punizione a due in area (ma esiste ancora? Non ne vedo da una vita)
      Resta il fatto che Keita non deve alzare la gamba in quel modo nella sua area, era anche già ammonito…

      • Francesq ha detto:

        Keita molto ingenuo, hai ragione. Era comunque un rischio inutile.

        Si vede che ha perso un po’ le sensazioni della partita…

        Però mi sembra forte, se torna in forma è tanta roba

  21. Martino Imperia ha detto:

    Non capisco, siete tutti fuori tema: occorre continuare a litigare su Giampaolo sì Giampaolo no 😂😂😂😜😜😜

    • Heisenberg ha detto:

      Godo da morire a vedere il Vate ultimo in classifica trafitto da Djiuricic. Detto questo… 3 partite fantastiche ma per favore… i meriti del Residente stanno a 0…sia ben chiaro.

  22. Alup ha detto:

    Sofferta ma strameritata vittoria con Ranieri che azzecca la formazione giusta per contrastare Atalanta, nessuno si è tirato indietro con Yoshida e Thorby sopra di tutti ed il giovane Daamsgard in gran spolvero e sempre dentro il gioco , ora in attesa di Silva Candreva e Keita il livello della squadra crescerà e a mio avviso non dobbiamo porci dei traguardi vedremo alla fine dove arriveremo con Sir Claudio al timone il più in alto possibile.
    FORZA SAMP

  23. Dino Ravera ha detto:

    Minuto 90.24 verre perde una palla al limite dell’area avversaria..Jankto rientra con corsa veloce verso la ns.area ..recupera al limite la respinta serve Keita e riparte di nuovo in attacco dove segna il 3 1 al minuto 91.00.Quando un calciatore come lui che magari non ha piedi buoni ,ma alla fine fi una partita in cui ha corso come un pazzosi fa il campo 2 volte in 36 secondi e ha la lucidità di piazzare la palla in porta ..be questa per me è tanta roba…bravo voto 10..Poi naturalmente brava la difesa 0 gol presi in 2 partite aiutata da.un centrocampo che veramente rompe e costruisce e poi un terminale che segna sempre..visto il risultato è meglio che il rigore Fabio l’abbia sbagliato oggi così si è tolto il pensiero e segnerà tutti i prossimi. Infine un grazie al mister con i 9 punti insperati ci ha fatto godere alla grande.Forza Doria

    I

  24. Fra Zena ha detto:

    Contentissimo per ieri. Farei una menzione anche per Yoshida che, da quando è entrato in pianta stabile tra i titolari (cioè dal post sospensione del campionato scorso), ha cambiato molto il rendimento di tutta la difesa. Non è casuale che col Benevento non ci fosse
    Ieri Ranieri ha spiegato a molti professori e pionieri del calcio offensivo a tutti i costi cosa voglia dire preparare BENE una partita difensiva. Che è ben diverso dal fare catenaccio senza mai tirare in porta. Prestazione di ieri da far vedere al corso di Coverciano
    Domenica sarà una guerra. Speriamo di non arrivarci con troppo ottimismo, che nei derby spesso è un cattivo consigliere

  25. giorgio48 ha detto:

    Grazie. Grazie per avermi ridato la gioia di tornare a vedere una partita senza avere lo stress di aspettare il risultato delle altre squadre. Non posso ancora sperare in qualcosa che da tempo non ci appartiene ma la gioia di rivedere la Samp nella parte alta della colonna di sinistra è già tanta. La partita di ieri a Bergamo ribadisce che Ranieri ha fatto un lavoro oltre che sulla tattica anche sulla testa dei giocatori rendendo veramente SQUADRA l‘11 che scende in campo. Se qualcuno non molla potremo anche perdere qualche partita ma nessuno avrà qualcosa da farsi perdonare. Bravi tutti, dunque, e non solo chi è sceso in campo.

  26. Massimo Pittaluga ha detto:

    un ottima samp che batte un atalanta presuntuosa nel primo tempo. sembrava nei primi 10 minuti che ci dovessero asfaltare con ilicic che faceva 1 tunnel ogni volta che toccava palla e la palla sempre a loro. poi siamo usciti e dopo aver segnato controllato la partita praticamente sempre anche quando coi 5 cambi l’atalanta era quella vera. anzi se keita non avesse commesso un fallo (dubbio a mio avviso perchè non ho visto un rigore netto ma mi sbaglio sicuro) avremmo patito ancora meno. a mio avviso c’è molto del mr che avrà pure un calcio semplice ma questa per una squadra come la ns è la cosa principale. con la crescita di keita silva e il rientro di candreva oltre a validi cambi nel mezzo e davanti si potrà soffrire molto meno. damsgard poi a mio avviso è probabilmente l’ennesimo colpaccio dello scounting sperando di poterlo vedere qui un paio d’anni almeno. sinceramente ci vedo tanto merito del mr ma sono molto di parte da sempre per ranieri che a mio avviso in squadre di non primo livello è veramente un valore aggiunto. se guardiamo ieri la squadra era quella dello scorso anno tranne damsgard per linetty ed ovviamente i cambi che dovrebbero essere in teoria poi titolari.
    mi ha dato addosso la cronaca del cronista di sky che sembrava avercela con la samp. addirittura ad un certo punto ramirez era invidioso di ilicic e tentava di fare dei tunnel. il gol di quaglia colpa di palomino etc…speriamo solo che ferrero (vattene) non smonti la squadra a gennaio anche se ovviamente qualcuno proverà a cederlo.

  27. The Nightmare ha detto:

    Partita tutto sommato abbastanza noiosa.

    Quagliarella, segna sempre lui, e che gol. Che palle…. 🙂

    Sto ovviamente scherzando, Ranieri lo vorrei come collega (o capo) in ufficio, son sicuro che saprebbe motivarmi alla grandissima. Complimenti a tutta la squadra

  28. Andrep ha detto:

    Mister Ranieri vale 3 top player..

  29. Andreap ha detto:

    Domenica dovremo fare la partita e non subirla per ribaltarla con le ripartenze. Gli avversari giocano a difendersi, come quest’estate sarà più dura ancora..

  30. Marco-Verona ha detto:

    Grande Sir Claudio. Gasperini era nervoso e sapeva che Ranieri è in grado di imbrigliare il suo gioco. Ma ha sottovalutato la forza della Samp attuale, che ha un gran bel centrocampo e che sulle fasce sa dire la sua. Ed ecco confezionato il pacco regalo per la banda del Gasp. E poteva anche andare meglio di così se solo il buon Fabio l’avesse messa dentro anche in occasione del rigore. Poco male. Avanti così marinai!!!

  31. Baoluo ha detto:

    Ciao Mauri,
    ti leggo sempre volentieri ma ti leggo ancora più volentieri quando fai un commento a ruota libera e non il commento minuto per minuto della partita usando il tempo imperfetto. Opinione personale eh…ti ringrazio e forza Samp

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ti ringrazio della tua cortese osservazione. Purtroppo, in questo periodo, il mio impegno professionale è fortemente orientato anche alla cronaca e all’attualità, vista la situazione. Quindi, talvolta sono costretto ad ottimizzare un servizio per il Telegiornale adattandolo a commento per il blog, non avendo materialmente il tempo di fare tutto. Spero che tu possa comprendere ed, eventualmente, “perdonare”. Cerco poi di rifarmi commentando i vostri post con continuità. Ciao.

  32. Pier56 ha detto:

    Grandissima partita della Samp !! Andare a vincere 3 a 1 a Bergamo con questa Atalanta è sicuramente un’impresa. Finalmente una vera difesa, ermetica e impenetrabile come non si vedeva più dai tempi di Novellino, un centrocampo dinamico, aggressivo e propositivo, benissimo Damsgaard e, Jankto (era ora!), Thorsby un baluardo insuperabile. Davanti un Quagliarella intramontabile. Ranieri ha dimostrato che partendo dall’inizio e con i giocatori giusti (aspettiamo che Silva e Balde recuperano la piena forma) può guidare una Samp in grado di dare grosse soddisfazioni. Poi non dimentichiamo che mancavano due pedine fondamentali come Gabbiadini e Candreva…Insomma ci sono tutte le premesse per fare bene perché questa è una squadra vera e l’allenatore é un grosso valore aggiunto. Adesso sotto col derby: vendichiamo l’affronto dello scorso anno!

  33. Matteo Genovese ha detto:

    non ho visto un giornale sportivo in tutto il paese, adesso che vince la samp comincia di nuovo a dare fastidio…… il commentatore sky si e dimenticato anche di dire che il rigore contro di noi era inesistente !!!! Comunque ancora nn riesco a credere ai miei occhi ! Davvero una grande partita del grande Doria …. Una dedica particolare al grande FABIO QUAGLIARELLA, un gol davvero da campione……. Chissa quanti lo vorebbero in squadra …… Mr Ranieri si e dimostrato all altezza della situazione, devo chiedere scusa se ho cominciato a dubitare di lui ….. m.f. VATTENE DALLE PALLE !!!!!!!!

  34. Antonio 40 ha detto:

    credo che in questo campionato ci prenderemo delle grandi soddisfazioni sempre forza doria.

  35. Laura ha detto:

    Vittoria strameritata,concentrati,determinati e quadrati.
    Potevamo disunirci dopo il rigore concesso alla Dea,invece abbiamo continuato a lottare fino all’ultimo secondo.
    Battute Fiorentina, Lazio e Atalanta, squadra consapevole del suo valore e di quello che deve fare in campo.

    Mai avrei pensato Darmsgaard sarebbe stato così decisivo sin da subito, pure il secondo gol è merito suo. Thorsby fondamentale, Yoshida pilastro, aspetto che Keita torni al top perché spaccherà le partite.

    Il vero top player è Sir Claudio, ieri ha strapazzato tatticamente Gasperini.
    Bella partita,bravissimi tutti ed eravamo senza Candreva!

    Non snobbiamo la coppa Italia, la rosa c’è per andare avanti e poi distruggiamoli al derby!

    • Sand66 ha detto:

      Io non rischierei i titolari nella partita di coppa Italia, i punti del derby sono troppo importanti, anche in ottica salvezza.

  36. Ste75 ha detto:

    I due centrali in questo momento sono tra i più affidabili della serie a.. E jankto dopo tre anni si è capito quale è il suo vero ruolo.

  37. Massimiliano ha detto:

    Che gioia! Abbiamo quasi tutto: una bella squadra che ci fa godere guidata da un allenatore top con li stile Mantovani, nel dna, una tifoseria meravigliosa e i bibinigufi muti.
    Manca una sola cosa per farci felici e tranquilli: un Presidente che meriti di essere il leader di questi colori. Se è naturalmente volutamente esagero, dovessimo vincere il campionato, questo attore da film di serie c continuerebbe a non meritate neppure uno sguardo. Ha fatto tutto ciò che non avrebbe dovuto fare per onorare la nostra SAMP.
    Ferrero Vattene.

  38. Aston ha detto:

    Un mese e mezzo fa su questo blog si aprivano le danze con un post all’insegna dell’ ottimismo “ niente di nuovo sotto il sole”. Oltre duecento commenti tra il disfattismo e l’ironico. Ieri abbiamo gocato una buona partita con giocatori che erano quelli in rosa quando e’ stato scritto il post, compreso chi è subentrato adeccezione di Keita. Il calcio fa parlare e tacere .ecco a volte prima di parlare per denigrare la propria squadra forse varrebbe la pena di aspettare un po’

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Quindi, se perdiamo il derby sparisci dalla circolazione? Che strano sampdoriano. Sembri quasi uno juventino, che esiste solo se vince.

      • Aston ha detto:

        Scusa …ma cosa te lo fa pensare? Niente di nuovo sotto il sole …un po’ nervoso

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          Aston ognuno è giustamente libero di esprimere le proprie opinioni. La mia è che tifare sampdoria non vuol dire doversi tappare gli occhi e le orecchie di fronte a quanto succede fuori dal campo con la presidenza peggiore della ns storia e questa non è un opinione ma un dato di fatto e il conto presto o tardi potrebbe arrivare salato. ci sono fulgidi esempi e se ne possono citare tanti, senza che questi presidenti irridessero la società ed insultassero la tifoseria come invce ci ha abituati ferrero. vedo però con piacere che bastano alcune partite ben fatte per rivalutare una figura come quella di ferrero che con tutto il rispetto (formale che ho nei suoi confronti come verso tutti e quindi neppure lui escluso) è diciamo inadeguato quantomeno. poi sai fare impresa con 50 55 mln di fatturato garantiti ovvero con un fatturato da metà alta serie A garantito dalle tv è un dato che dovrebbe far riflettere. se la matematica non è un opinione è come se un impresa qualsiasi partisse praticamente con il 90% dei costi di produzione e personale pagati ogni inizio anno. direi che in questo e nelle posizioni di classifica raggiunte non ci vedo particolari meriti anzi oppure dobbiamo pensare che una squadra che ha fatturati garantiti doppi o più che doppi di una neopromossa moltiplicato per anni contro 1 della neopromossa debba trovarsi a competere con la stessa. con lo stesso metro dovremmo competere con juve e inter allora. sinceramente tecnicamente se la samp fa ottava decima sta dove deve stare se fa meglio complimenti se fa peggio (e può succedere) ci sarebbe da rivedere qualcosa se rischia di retrocedere forse si è sbagliato parecchio come in ogni azienda. ecco generalmente siamo andati peggio, ma questo non è ciò che preoccupa ma tutto quanto accade fuori dal campo che capisco possa non interessare ci mancherebbe ma che poi se arriva tutto assieme poi magar succede chei ci si sveglia come parma fiorentina napoli etc etc e a quel punto che facciamo diventiamo tutti forcaioli e diamo la colpa a chi non ha vigilato. sotto il profilo societario niente di nuovo sotto il sole e se sta bene a te ci mancherebbe è un tuo diritto ma ripeto chiudere occhi e orecchi e pensare che una galassia di società indebitate e di scatole cinesi sia un modo etico e di prospettiva a quel punto mi arrendo. se invece di fronte a qualche discreto risultato ogni tanto è preferibile tapparsi il naso allora va bene lo stesso. i romani dicevano panem et circenses ed ha funzionato per secoli……..e continua a funzionare persino al ribasso. un cordiale saluto e speriamo di non svegliarci un bel mattino come si sono svegliati a firenze parma napoli palermo etc e nel frattempo chiudiamo occhi e orecchie in fondo di fronte a qualche bella partita è giusto così siamo tifosi e dobbiamo solo fare i tifosi come ha detto qualche ex proprietario. meno male che a tanti in modo civile non basta essere quello che ci dicono di dover essere. un cordiale saluto

          • aston ha detto:

            Provo a spiegarmi meglio:

            1) Per me conto solo la Samp non mi innamoro, in questo calcio, ne di presidenti ne di allenatori ne dei giocatori ai quali chiedo di fare il loro dovere di professionisti;
            2) Unica eccezione Paolo Mantovani il quale mi ha regalato non un sogno ma una montagna di sogni; era un altro calcio. Sono grato a Duccio Garrone perchè al tempo ci ha salvati sull’orlo del baratro .Allora si eravamo sull’orlo del baratro.
            3) Se sento criticare Ferrero sotto il profilo dell’immagine , della gestione ( per me pessima ) dei rapporti con la tifoseria e la gestione dell’immagine Samp SOTTOSCRIVO. Questa cosa è stata detta una dieci cento volte; ora lo ritengo un mantra un pò noioso . Ho deciso di non vivere di ossessioni ma di passioni. Quindi tifo Samp.
            4) Se invece sento criticare le campagne acquisti, fare ironia sui nostri giocatori per criticare la società questo non mi và bene perchè non accetto che si regolino conti sulla pelle della Samp.
            5) Se inoltre leggo affermazioni tese a denunciare una strategia mirante
            a disintegrare il patrimonio della società Sampdoria questo neppure mi va bene oltre ad essere il frutto di affermazioni prive di qualsiasi fondamento risultano dannose per il mondo Samp. Io mi auguro che la società possa continuare ad essere gestita in maniera sufficiente perchè ritengo che sia il modo migliore per consentire una cessione in mani meno fragili. Ti invito a riflettere su quale logica ci sia , per una proprietà, nel perseguire la distruzione del patrimonio della società per prendere un milione e duecentomila euro lordi l’anno. Io non la trovo.

            E’ dal 1982 che leggo, redigo verifico bilanci di società di capitale e dal 1984 assumo costantemente incarichi di curatele fallimentari. Pur essendo un normale professionista come centinaia di altri presumo di avere conoscenze per affermare che sul tema sono state scritte molte inesattezze.

            Per essere infine chiaro fino in fondo mi piacerebbe molto che Vialli diventasse presidente. Mi piace però la chiarezza e quando mi pare che le cose vengano rappresentate in maniera non corretta mi secca.

            Un caro saluto.

            a.

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            ciao Aston,
            cercando sempre di tenere le cose in termini di confronto civile come stiamo facendo comprendo e condivido alcuni tuoi punti anche se a mio avviso su alcune cose un po ti contraddici. ad es i punti 1 e 2. siamo d’accordo su tutto che mantovani ci regalò un sogno specialmente ai bambini e ragazzini di allora come ero io e tanti altri, che riccardo garrone fece bene seppur con meno empatia e passione. due giganti nella loro professione uno anche come passione nel voler andare oltre l’ostacolo ma due signori presidenti.
            il punto 3 siamo d’accordo in parte ma non è un mantra noioso rilevare quale disastro ferrero abbia combinato nel distruggere quanto fatto dai due presidenti al punto 1 e 2 altrimenti cadiamo in contraddizione. insomma si ama la sampdoria e non il suo presidente eccetto 1 anzi 1 lo si ama (come quasi tutti) l’altro lo si rispetta (come quasi tutti) e il terzo lasciamo stare perchè si ama la sampdoria (come quasi tutti i suoi tifosi). sul punto 4 siamo d’accordo in quanto criticare le campagne acquisti a prescindere è sbagliato. questa alla fine comunque vada è stata migliorativa a livello tecnico. è innegabile malgrado continui a credere che certi giocatori sono venuti grazie a ranieri che è uomo in grado di fare il mr alla ferguson in questa sampdoria, ovvero di essere più che un semplice allenatore. In politica non ci sono spazi vuoti vengono riempiti ecco succede anche nelle società. questo presidente non è in grado di riempire alcun spazio a livello manageriale ma diciamo con Ranieri questo spazio in parte lo riempie il mr e posso pensare che ferrero che ha altre fini e non è stupido (nel non voler ammazzare la vacca) abbia capito che ranieri è quanto di meglio possa esserci.
            sul punto 5 non dico che ferrero voglia distruggere la sampdoria ma che non sappia fare impresa è un dato di fatto. tu fai il curatore e quindi sei un professionista in tal senso io faccio impresa (nel mio piccolo a livello internazionale ma ferrero più che piccolo è inesistente) e se guardo i fatturati delle aziende di ferrero rabbrividisco pensando che più che fragile è una proprietà inadeguata totalmente ma non gli faccio una colpa di ciò. lo scrissi qui in tempi non sospetti anni fa e l’ho sempre sostenuto con gli amici in gradinata (posto dove sono sempre andato e spero di tornare dopo questo maledetto covid prima o poi). chi ha ceduto lo ha fatto sapendo a chi cedeva e quelli sono i primi responsabili ma visto che ormai hanno ceduto (oltremodo in modi alqunto originali pagando e finanziando e tu da commercialista questo ben lo sai che siano diciamo rarità) tengo a sottolineare che ferrero facendo ferrero non ha la possibilità (malrgado i tanti soldi dei diritti tv)
            di non portare prima o dopo nel burrone la samp come ha fatto con tutto quanto ha gestito e anche questa è storia non illazione e questo non è un insulto ma portare dei dati. ha una serie di fallimenti e di concordati e di richieste di concordati che si fatica ad elencare e non ha iniziato da quando è alla samp ma prima. ha modalità di acquisizione d’impresa un po particolari. ho chiesto e lo rifaccio per chi ha la possibilità di farlo (giornalisti ad esempio). quante aziende ha acquistato e quante acquisito tipo la samp? perchè vedi aston sono due cose diverse e distinguono due modelli e due ambienti in cui ci si muove diversi, ovvero quello di creare impresa e lavoro e quello di vivere attraverso imprese ma senza creare nulla anzi forse desertificando una società. ecco non vorrei che la samp finisse in questa seconda categoria.
            ben inteso per quanto tenga alla samp siamo in una situazione generale talmente complicata per quasi tutti che alla fine quello di ferrero è l’ultimo dei ns problemi.
            Su alcune cose siamo d’accordo su altre meno. su una sono completamente d’accordo con te. la vicenda ferrero alla samp è stata narrata con tanti omissis su come sia arrivato sia perchè è arrivato tempistiche controlli filtri etc. diciamo che le inesattezze e le omissioni quel 2014 ne ha viste tante. io fui tra quelli che rimasero basiti dal silenzio e accondiscendenza ma non sono stupito circa la sudditanza al potere che è abbastanza uguale ovunque. ci fu qualcuno che mise in guardia e anche qualcuno che lo fece da subito ma parliamo in fondo di una società di calcio che è tanta cosa e poca allo stesso tempo. credimi ferrero non è fragile è semplicemente non un imprenditore non è fragile ma sa il fatto suo. sa cosa fare e le aziende sono uno strumento non un fine. insomma diciamo che l’imprenditoria etica di olivetti non lo ha mai sfiorato ma a quanto sembra anche chi a lui ha ceduto ha messo l’etica tanto decantata nel cassetto ad un certo punto e detto che nel calcio ci sono altre regole e allora va bene gestiamo le regole a convenienza. se è bastato per pulirsi la coscienza e levarsi il disturbo lo si accetta anche se condividerlo e apprezzarlo è un altra cosa. un cordiale saluto

          • flex ha detto:

            Buongiorno Aston partecipo volentieri al contraddittorio.
            1) Cosa è una squadra di calcio se non la sommatoria di tutte le componenti che la rappresentano? Presidente, dirigenti, giocatori, tifosi con il loro comportamento e loro azioni in un singolo momento contribuiscono a dare alla Sampdoria una sua immagine. Giorno dopo giorno l’immagine si consolida e diventa storia, tradizione e stile.
            Come fai a scindere la Sampdoria da chi la rappresenta?
            3) Supponi che ogni mattina appena esci di casa incontri un tizio che ti dà un pattone. Dopo uno, dieci, cento pattoni lamentarti è diventato un mantra un pò noioso, continua prenderne come l’orso … Al di là della provocazione (un pò sciocca), la consapevolezza di subire un torto deve diventare la sua legittimazione? Se non ci si ribella si è complici.
            5) Senza offesa ma spero di non fare mai parte del comitato dei creditori in un fallimento dove tu sei il curatore. (Scherzo… E’ una battuta) Invece mi piacerebbe, alla luce della tua professionalità e quarantennale esperienza, una tua opinione su archittetatura societaria e le operzioni intercompany che hanno convolto la Sampdoria
            Per rispondere alla tua ultima domanda, senza accusare nessuno, in un caso astratto, la logica a me sembra evidente: IPOTETICAMENTE potrei pensare a un conflitto d’interesse grosso come una casa.

            Sono del tutto d’accordo sulla tua chiusura. Anche a me, come a te, piace la chiarezza.
            E’ dal 2014 che vorrei chiarezza.
            Almeno quella

    • El Cabezon ha detto:

      E con ciò?
      Se dovessimo, malauguratamente, perdere le prossime 3/4 partite?
      Dovrei venire qui a scrivere frasi del tipo ” prima di esaltarsi per 3 vittorie varrebbe la pena aspettare un pò’?”
      Troppo comodo così, non credi?
      Maurizio potrebbe chiudere il blog e riaprirlo a fine campionato, così saremo tutti certi di non sbagliare!
      Su un forum, su un blog si commenta l’attualità, ciò che succede nel quotidiano o giù di lì, l’importante è mantenere obiettività e un certo equilibrio nei giudizi, cosa che ormai purtroppo accade sempre più di rado…

      • Maurizio.Michieli ha detto:

        Hai sintetizzato, con efficacia, il senso di tutto. Te ne ringrazio. Ma purtroppo è evidente che c’è chi utilizza e strumentalizza questo blog per le sue comunicazioni personali. Ben venga, comunque. Alimenta il dibattito. E denota un certo nervosimo. Ciao!

      • Aston ha detto:

        Certo facciamo come dite voi… spariamo a prescindere sulla squadra…maniera bizzarra di essere sampdoriani.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Amico, io di mestiere faccio il giornalista. “Spariamo”??? Ma dove vivi? Nella Cina comunista? Nel fascismo? Mamma mia, fai paura. Alla luce di questa tua affermazione, è l’ultima volta che ti rispondo. Continua pure a scrivere ciò che vuoi comunque, pubblicherò anche le tue farneticazioni.

  39. BIGROBBY ha detto:

    Ecco che cosa ha scritto sig Micheli dopo la partita con il benevento

    ” Ma in questo momento è impossibile non notare come, anche Ranieri, sembri in difficoltà, se non addirittura in confusione. In fondo, se la squadra (per sua stessa ammissione) non lotta o è distratta, qualche responsabilità va ricondotta anche a lui, che è il capo supremo di Bogliasco. Ci si aspettava che, dopo un anno alla guida degli stessi, identici giocatori (meno Linetty), la Sampdoria avesse ereditato dal suo allenatore carattere e organizzazione. Invece, in questi primi due appuntamenti, sono mancati entrambi i requisiti”
    Personalmente la considero un modesto cronista che di calcio ne sa poco e mi chiedo come primocanale continui a tenerla quando in giro ci sono dei giornalisti molto bravi. Le ricordo che tolto il pivello i giocatori sono quelli dell’anno scorso, fortunatamente senza Linetty e che dopo una sconfitta da lei descritta come un disastro, nessuno ha la bacchetta magica per cambiare le cose. Faccia solo la cronaca, i giudizi li lasci dare agli altri. Cordiali saluti

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      “Ci si aspettava che, dopo un anno alla guida degli stessi, identici giocatori (meno Linetty), la Sampdoria avesse ereditato dal suo allenatore carattere e organizzazione. Invece, IN QUESTI PRIMI DUE APPUNTAMENTI, sono mancati entrambi i requisiti”. Leggo e rileggo quanto da me scritto e non comprendo cosa ci fosse di sbagliato. Ma forse sono troppo limitato anche per autocapirmi. Per fortuna al mondo ci sono i sapientoni come te, evviva. Non mi capacito, tuttavia, di come tanta sapienza venga tradotta in rabbia e frustrazione, anziché in risorsa per la collettività, che ne sarebbe grata.

      • francesco ha detto:

        più che il carattere, a mio avviso, il problema nelle prime due giornate stava nel fatto che ranieri aveva commesso parecchi errori. i cambi col benevento e modulo e formazione iniziale con la juve. non so se fosse per sperimentare, pro mercato aperto o cosa, ma allontanarsi dal 442, rimettere jankto mezzala rompendo la catena con augello, e altre cose, sono state mosse molto sbagliate. la squadra ha perso subito automatismi ed è sembrata avere poca grinta. questa squadra gira solo così, per ora. grande pressing, fa giocare male gli avversari, li sfianca, li destabilizza. poi con una condizione atletica di nuovo eccezionale, trova il contropiede giusto e segna. il calcio all’italiana nella sua forma più pura, e per me anche nobile. forse con keita e candreva in campo assieme, si potrà provare qualcosa di diverso. anche se son due contropiedisti, quindi non me lo aspetto più di tanto.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Non lo so, non ho competenze tecniche così profonde. Personalmente non credo tanto ai moduli, quanto all’organizzazione, la quale tuttavia senza valori tecnici ed applicazione mentale non basta.

          • francesco ha detto:

            dall’alto delle mie profonde conoscenze ti dico che i due discorsi vanno a braccetto. prendiamo sempre jankto. proprio perchè le capacità di palleggio sono limitate, metterlo mezz’ala è un suicidio. si perde. puoi essere organizzato quanto vuoi che non rende. sulla fascia invece il suo sporco contributo lo da. sopratutto con uno come augello assieme.

          • Sand66 ha detto:

            Le prime due ha sbagliato tutto, le ultime tre le ha azzeccate tutte, in mezzo il calciomercato, ho troppa stima per l’intelligenza tattica di Ranieri per non sospettare che magari le due prime figuracce sono servite ha sveltire certe trattative stagnanti e accelerare arrivi di un certo livello.

        • ale ha detto:

          Tra l’altro caro Francesco trovo questo calcio all’italiana decisamente più divertente. Le verticalizzazioni così fulminanti sono molto più elettrizzanti del tiki-taka eterno difesa/centrocampo che è andato tanto di moda.
          Un po’ noioso persino nella stellare interpretazione del Barcellona di Guardiola.
          Almeno per me che sono un po’ ignorante in materia.
          Avanti Sampdoria!

          • francesco ha detto:

            quando riesce bene è anche spettacolare. anche perchè la samp attende in area di rigore solo se il primo pressing fallisce, ma non è mai passiva. non come altre insomma… ti fa correre sempre all’indietro, in 3 passaggi arriva in porta. nella teoria un giocatore col lancio di silva e uno con la gamba di keita dovrebbero chiudere il cerchio. vedremo.

  40. lorenzo ha detto:

    della serie…meglio in C che con Ferrero presidente

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io non credo, almeno non è il mio pensiero. Credo che un sampdoriano debba sempre augurarsi il meglio per la maglia, a prescindere da chi la rappresenta in quel momento. Ma rispetto la tua opinione, naturalmente.

    • ale ha detto:

      Per come la vedo io quella persona non è il ns presidente ma quello dei Mondini Garrone che per motivi loro hanno avuto INTERESSE a piazzarlo lì. I risultati sportivi sono altro e tutti noi siamo contenti se sono soddisfacenti. Se qualcuno non è in grado per limiti culturali o peraltro che non saprei va bene per loro li invidio pure. Ma la realtà è la realtà non c’è alternativa

      Avanti Sampdoria! Ferrero sparisci

      • ale ha detto:

        Non è in grado di comprendere la differenza.
        Scusatemi, il mio tel si è mangiato una riga. Sono vecchia

        Ferrero sparisci, vattene
        Avanti Sampdoria!
        Vialli Presidente

  41. luigi ha detto:

    Mi girerebbero altamente le parti basse se quest’anno che stiamo girando veramente bene dovessero sospendere il campionato, in primis perché vorrebbe dire che tante persone hanno perso la vita rimanendo a parlare di solo sport perché quest’anno siamo veramente una bella squadra che fa divertire e sembra si diverta anche in campo

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Capisco la tua amarezza, ma davvero se sospendono il campionato è perché il Paese va a rotoli, quindi passa tutto in secondo piano. Ma cerchiamo di essere ottimisti!

  42. Fra Zena ha detto:

    Ma Ramirez va al Gremio???

  43. Fabius ha detto:

    Ciao Maurizio
    Un appunto che volevo condividere con te (o con voi tutti):
    Cosa pensi di Calvarese? Io ho visto la partita alla tv e mi ha lasciato basito come non abbia visto il fallo di mano del difendente della dea (fa il gesto esplicito con le mani che non c’era nulla) salvo poi essere richiamato al var dagli assistenti e “portato” sulla strada giusta; ma ancora più stupito è la facilità con cui ha fischiato quello pro Atalanta in una situazione di visuale iper compromessa (impallato Nell ordine da Thorsby di spalle e zapata di spalle)!
    Vai al var, nelle immagini mostrate in tv si vede keita che calcia il vuoto rinviando L aria e nonostante questo ti fidi così della tua esperienza da confermare il rigore??
    Peccato perché il primo ricordo che ho di Calvarese è la serata di Varese…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Hai ragione, anche a me Calvarese non dispiace e mi è stato raccontato che dopo Varese chiede e ottenne in dono qualche maglia della Sampdoria. Il che non significa che sia sampdoriano, oppure faccia o debba fare favoritismi. Ritengo che a Bergamo sia incappato in una partita storta.

  44. Claudio ha detto:

    6 punti 6 con Lazio e Atalanta, giocando due ottime partite e vincendo con merito….chi l’avrebbe detto?
    Benissimo così e semplicemente, come detto da Ranieri, mancano 31 punti all’obiettivo (io dico 29 sono sufficienti).
    Oltre non andrei, i voli pindarici lasciamoli ad altri, tanto più che da questa Samp c’è da aspettarsi di tutto nel bene e nel male.
    Capacissima di risorgere dalle proprie ceneri quando sembra non esserci speranza, altrettanto capace di “toppare” clamorosamente quando invece la strada sembra in discesa.
    Cerchiamo di stare concentrati sul pezzo e non mollare nulla in grinta e determinazione

  45. Daniele da Rapallo ha detto:

    Che dire, Maurizio : è già stato detto tutto e la tua analisi è perfetta.
    Auguriamoci, a questo punto, che almeno il campionato possa andare avanti senza intoppi il che vorrebbe dire che la situazione non si è aggravata.
    E’ un campionato strano dove la vincerà anche chi persevera ed avrà meno contagi.
    Ho visto anche altre ottime partite ieri e colgo qua l’occasione di fare i miei complimenti allo Spezia che, come detto dal commento di Luca Pellegrini, Chapeou.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Sperando, tra l’altro, che poi non si arriva alla “soluzione” dei play out a otto. Fermo restando che questa Samp, se va avanti non dico così ma quasi, può benissimo lasciarsi dietro otto avversari. Sebbene non sia facile.

  46. jan ha detto:

    Questa Sampdoria è talmente inaspettatemente bella che ho quasi paura no duri. Ottimo il lavoro di Ranieri e della squadra che lo segue con impegno e carattere, perchè giocare così a Bergamo è sintomo di carattere.
    La squadra che al momento sembra rafforzata è stata rafforzata grazie all’ottimo lavoro di Osti e Pecini che con le briciole messe a disposizione dal pagliaccio hanno fatto miracoli.
    Ricordiamoci una cosa : se anche la squadra disputerà un buon campionato ma i giudici dovessero respingere i concordati per la Sampdoria società potrebbero essere guai grossi !!!!

  47. Klaus Lavagna ha detto:

    Maurizio,seguo e partecipo da anni al tuo blog e ritengo primocanale un’emittente indispensabile per Genova e la Liguria specie nei momenti più drammatici.Capisco che in questo momento il calcio è e deve essere l’ultimo dei nostri pensieri,però ogni tanto un’oretta di distrazione serale con le vostre godibilissime trasmissioni sportive penso che la meriteremmo.Vengo al dunque:o sono distratto io oppure sul sito di primocanale non è mai possibile trovare per lo meno al mattino la programmazione serale che quest’anno é stata stravolta?Chiedo troppo poter vedere gradinata Sud il martedì alle 21,30-22 e derby in terrazza la domenica alla stessa ora?Mi scuso ancora se faccio una richiesta che,visto il dramma in cui siamo immersi,è di una banalità estrema,ma ogni tanto distrarsi con gli amici Michieli,Rissetto e Licalzi in ore compatibili con i nostri impegni quotidiani non penso sia censurabile.Aggiungo che il periodo di grazia del nostro Doria è oggi per me,anziano tifoso ,l’unica fonte di soddisfazione .Meggiu che ninte!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Carissimo, ti ringrazio per gli apprezzamenti nei nostri confronti. La programmazione non dipende da noi, ma dall’azienda che ha una visione d’insieme. Comunque, sabato dopo Atalanta-Samp e Genoa-Inter eravamo in onda, per un’ora e mezza, con immagini, pagelle, commenti e telefonate. Un abbraccione.

  48. Vincenzo ha detto:

    Nella speranza di superare questo momento sempre più difficile ed estenuante (anche se per alcuni non sembra, infatti, ci sono sempre più “sirene”, malati e deceduti non virtuali…) diamo il giusto valore alle cose e soprattutto rispettiamoci pur nelle differenze di carattere, di valutazioni, ecc.
    Mai come nel calcio le opinioni e i giudizi, legittimamente possono variare in funzione delle prestazioni e dei risultati della squadra, però per mettere un po’ di sale e non solo fare richiami al buon senso, nell’ attesa del derby (peccato non poter andare ma è giusto così..), richiamandomi a un post precedente di Maurizio….sono e sarò sempre antijuventino!! e devo dire che le cose stanno andando abbastanza bene sperando anche che il Barca faccia il suo dovere.. .
    Come ho detto per BG, in riferimento alla Coppa Italia, comprendo benissimo il turnover ma : crediamoci comunque!!
    Il derby si deve vincere ma se si dovesse perdere, siamo “vaccinati” a tutto e quindi…a testa bassa e continuare a pedalare!
    Forza Sampdoria

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Il turn over penso sia giusto, anche per tenere sulla corda e in condizione tutta la rosa. La Sampdoria potrebbe giocare con Letica, Rocha, Ferrari, Colley, Regini, Leris, Verre, Silva, Askildsen, La Gumina, Keita.

  49. Luca B ha detto:

    Ottimo prova, altri 3 punti e siamo a -31. avanti così.
    Con Candreva, Keita e Silva, la rosa si è arricchita di qualità e forse questi 3 innesti hanno portato consapevolezza, esperienza e un diverso modo di pensare già in allenamento.

    Continuo a dire che Thorsby mi ricorda Katanec, come dissi per primo che Augello ricoradava il miglior Bettarini

    Ferreno Vattene!

  50. Marco ha detto:

    Ciao a tutti,
    incredibile come sia cambiato lo scenario nel giro di un mese…
    C’è poco da fare, il nostro top player è seduto in panchina e si chiama Claudio Ranieri;non penso sia un caso che in tre partite(compreso lo scorso campionato) contro l’atalanta, che in genere prende a pallonate chiunque, sia riuscito ad imbrigliare il loro gioco, a concedere poche occasioni da gol e subire gol solo su calci da fermo(angoli e rigore…a proposito rigore comico,andava ammonito Zapata per simulazione).
    Ora stiamo calmi,voliamo basso e vediamo di non regalare il derby come a luglio…

  51. Kreek ha detto:

    Il calcio, si sa, fa parlare e tacere nel giro di pochi mesi, poche settimane…a volte pochi giorni. E la visuale di ognuno di noi è soggettiva…

    Ma a gennaio è arrivato un certo Signor Yoshida…tra la quasi indifferenza generale.

    E insieme a lui un certo Damsgaard (aggregato alla squadra in estate).

    Un mix di esperienza e gioventù niente male e oggi qualche frutto si vede.

    Poi è un fatto che giocatori come Thorsby, Ramirez e Augello, centrali nella Sampdoria di Ranieri, fossero ai margini nella Sampdoria di Di Francesco.

    Modi diversi di interpretate il calcio oppure modi troppo frettolosi di giudicare alcuni calciatori che inevitabilmente hanno condizionato anche la critica?

    Ora torno in ritiro pre-derby 😉

  52. belmondo' ha detto:

    il simbolo di questa squadra e’ senza dubbio thorsby, un giocatore che l’anno scorso sembrava un medianaccio da prima categoria che invece quest’anno, con tutti i suoi limiti, sta giganteggiando a centrocampo. e fa pure dei gol, cosa chiedere di piu’?
    su damsgaard credo sia ancora presto per esprimersi, negli ultimi anni ci siamo gia scottati piu’ volte con giovani che sembravano fuoriclasse e poi si sono persi ( ho ancora negli occhi la partita di foti contro il messina). certo, potenzialmente sembra un crack ma aspettiamo.

    ho ancora qualche riserva su tonelli e berezinsky, pero’ non dobbiamo dimenticare che siamo la sampdoria e che l’anno scorso ci siamo salvati per il rotto della cuffia. accontentiamoci e continuiamo cosi’

  53. flex ha detto:

    Cercherò di non mancare di rispetto a nessuno tuttavia se basta vincere tre partite per leggere certi post allora è vero: ha ragione Ferrero.
    Ve lo meritate

  54. robmerl ha detto:

    anche usare ramirez come seconda punta è una pensata geniale del mister: così fa uscire i difensori avversari e apre spazi ai centrocampisti. Diamo a Claudio quel che è di Claudio!

    • Fra Zena ha detto:

      spero infatti non vada al Gremio
      non adesso almeno. Poi a gennaio quasi certamente partirà. Ma ora a mercato chiuso non si può sostituire

  55. livio ha detto:

    …..Dopo cinque partite vedo e sento tanta euforia….

    Due gare da incubo (Juve e Benevento); tre prestazioni da sogno….
    ma, mi chiedo: qual’è la vera Sampdoria?
    Probabilmente la verità sta nel mezzo.
    Rispetto all’inizio sono intervenuti fatti nuovi; l’arrivo di giocatori di qualità. Il Mister che dopo le vacanze estive si era forse un pò appannato. Alcuni nazionali ( Beres ) che sono tornati rinfrancati dalle esperienze internazionali….
    Ho quasi timore per tanta abbondanza: sarà un buon test la sfida che ci attende con i cuginastri. Sappiamo bene che la partita sarà impegnativa per le marcature asfissianti; per i calcioni che sanno dispensare con tanta naturalezza.
    Mi auguro di non trovare nel pacchetto arbitrale il Sig. Massa . Anche questo ha la sua importanza.
    Ricordo ancora con rabbia un derby di tanti anni fa ( arbitro Sig.Farina , altro noto filo grifone) , sbloccato grazie ad un rigore nato da un contrasto – pulito – di Ziegler con Milito (?) che ci condizionò in modo irreversibile…. Ora mi taccio per pura scaramanzia.
    Vedremo, domani, se tra le seconde linee emerge qualche altra confortante novità.!

  56. Stefano_1970 ha detto:

    Se tre indizi fanno una prova allora 38 giornate fanno un campionato.
    È ancora troppo presto per rilassarsi… Questo sarà un campionato con molte variabili:
    – finestra di mercato a gennaio con non sappiamo quali esigenze di bilancio
    – giocatori in scadenza (prima volta come ammesso dallo stesso Osti)
    – campionati europei (… A ridosso la tendenza dei giocatori é quella di non strafare…)
    – ipotesi varie dovute al covid

    Con Atalanta partita gagliarda e vittoria meritata. Domani turnover. Poi il derby che é aperto a tutti i risultati ma che vede la Samp in vantaggio in virtù di una rosa più completa in tutti i reparti.

  57. Carlo46 ha detto:

    che bello vincere contro Gasperson che dalla bile esce dal campo, emerito antisportivo e maleducato come sempre, senza nemmeno stringere la mano a Sir Claudio. E nemmeno aveva episodi arbitrali su cui recriminare in conferenza stampa l’ex bibino piagnucoloso.
    Grazie ragazzi.

  58. paolo63 ha detto:

    Buona sera Maurizio avrei da chiederti alcune cose:
    1)I prestiti di Candreva,Adrien Silva e Keita Balde sono secchi o diritto di riscatto?
    2)Gli stipendi ai suddetti vengono pagati interamente dalla Samp.o le societa’ di appartenenza contribuiscono?Se si quanto in termini di percentuale?
    3)Come sono stati attirati da noi?Mi spiego siccome il nano non gode di ottima pubblicita’ da che cosa stati motivati?
    Inoltre vorrei far notare che a parte Linetty, tutte quante le nostre cessioni stanno letteralmente fallendo nelle loro squadre e vedere De Paoli “arrancare” per 70 minuti,rende l’idea come mister Ranieri abbia compiuto un vero miracolo sportivo a raggiungere la salvezza.E’ presto per cantar vittoria, ma quest’anno diamo l’idea di cobattere contro chiunque e la testa che e’ quella che fa funzionare tutto e’ quella giusta.Grazie

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Candreva obbligo, Keita diritto. Adrien Silva definitivo. Lo stipendio di Keita è generosamente supportato dal Monaco. Ferrero, anzi, gode di ottima pubblicità nel mondo del calcio: è amicissimo del padre padrone Lotito ed è un affarista che assicura anche ottimi introiti ai procuratori.

      • Carlo46 ha detto:

        per completezza è stato riportato da tutti gli organi di informazione che il ruolo molto attivo di Ranieri è stato decisivo nel convincimento di Candreva, Keita e Silva. E tutti i presidenti fanno fare ottimi affari ai procuratori visto che giocatori senza procuratore non ne esistono forse più nemmeno in prima categoria. Però Ferrero vattene mi esce dalla tastiera lo stesso

  59. MAURIZIO MONTOGGIO ha detto:

    CIAO A TUTTI I SAMPDORIANI

    FINALMENTE VEDO UNA SAMP PIÙ VOGLIOSA DI GIOCARE DI PROPORSI…I PIEDI BUONI SONO ARRIVATI È SI VEDE…QUEI GIOCATORI CHE SECONDO I TIFOSI ED ANCHE AI MIEI OCCHI ERANO LA ZAVORRA DELLA SQUADRA SONO RIUSCITI A DARLI VIA (DE PAOLI X I TIFOSI DELL’ATALANTA IL PEGGIORE IN CAMPO )….ORA PENSIAMO AI BIBINI….DOPO AVERGLI REGALATO LA SALVEZZA NELL’ULTIMO DERBY (BASTAVA UN PAREGGIO E ANDAVANO GIÙ) SPERO NON SI GUARDINO I PIEDI DICENDO SIAMO I PIÙ BRAVI TANTO UN GOL GLIELO FACCIAMO MA CI PENSERA SIR RANIERI HA RICORDARGLIELO….
    ORA PENSIAMO ALLA SALERNITANA E A PASSARE IL TURNO….X ULTIMO MI SA CHE IN QUESTO CAMPIONATO CI SARANNO UN SACCO DI SORPRESE É PURTROPPO SARA ANCORA X COLPA DI QUESTO MALEDETTO COVID .

  60. Tenente Colombo ha detto:

    Ciao Maurizio, un grazie per il tempo che dedichi comunque al blog nonostante sia un periodo molto complesso…
    Io sono strafelice del risultato di sabato e delle ultime prestazioni della squadra, ma sono anche coerente con le mie precedenti analisi.
    Non mi metto certo ad elogiare Ranieri dopo averlo attaccato fino a ieri, ma i risultati gli stanno dando ragione e giudizi, critiche, analisi o gusti personali passano in secondo piano, perché al primo posto c’e il bene della mia Sampdoria.
    Partiamo dal presupposto che io vorrei vincere lo scudetto con la Samp, ma ad oggi la prima cosa di cui tengo traccia a fine partita è di quanti punti mancano alla matematica salvezza. Jankto non è diventato Salah e Tonelli sino a ieri sembrava un giocatore da serie B… per non parlare delle prime prestazioni di Bereszynski…
    Io credo che siano invece tutti normali e validi giocatori per la nostra dimensione che, se motivati e contestualizzati in una formazione ben organizzata, possono dare il loro onesto contributo. Penso che la vera dimensione di una squadra e il tipo di campionato che affronterà lo si possa iniziare ad intravedere alla pausa invernale dopo circa una quindicina di partite. Con questo non significa non godersi il momento…anzi…personalmente penso di aver goduto come un riccio a vedere la faccia di Gasperson scappare a testa bassa al 90°…ma è troppo presto per esaltarsi e poi, per finire, un consiglio simpatico da seguire per molti…andatevi a rileggere i vostri commenti di un paio di Samplace fa…un saluto a tutti e sempre forza Doria!!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Analisi pienamente condivisibile, almeno da parte mia. Ciao!

    • Sand66 ha detto:

      Secondo me, il momento te lo devi godere, già il poter pensare che hai una buona squadra che può giocarsela un pò con tutti è un grande risultato, considerazioni sulla dimensione e gli obbiettivi, vista la proprietà, lasciano il tempo che trovano, salvezza in primis.

    • FEDERICO GAIONE ha detto:

      Sono d’accordo… L’anti calcio , è un anno che vedo partite vergognose e se dopo un anno che ha le redini della squadra e pressoché gli stessi giocatori non si vede un minimo di organizzazione significa fallimento tecnico …. vedrete che arriviamo al derby a zero e se anche in quell’incontro dovessimo fallire ………….Angelo Palombo…….
      Tenete Colombo dixit.

      • Tenente Colombo ha detto:

        Caro Federico…io ho subito alzato la mano ed ho gridato mea culpa…e non mi pare di aver negato l’aver condannato pesantemente Ranieri…nel mio post l’ho pure rimarcato (e penso pure di averlo scritto in Italiano). Io per primo sono andato a rileggere le mie parole alla fine della partita contro il Benevento… e non rinnego assolutamente nulla di ciò che ho scritto relativo a quel frangente. Poi il calcio è bello per questo…perché un giorno ti fa parlare e l’altro ti fa tacere. Ho sbagliato o forse no… poco mi importa…ma son sempre stato coerente con le mie analisi. Comunque mi hai fatto sorridere… sembrava il famoso “ipse dixit” di Mai dire Gol…un saluto!!

        • El Cabezon ha detto:

          Tenente Colombo
          personalmente preferisco di gran lunga quelli come te ( e come me…) che dicono la loro, senza presunzione, e che non hanno problemi a recitare il mea culpa qualora i fatti diano loro torto, ad altri che non leggi e non senti, non si espongono, ma spuntano fuori solo per “bacchettarti”, così è comodo e pure un pò da pavidi…

  61. Giuseppe ha detto:

    La squadra della Sampdoria è forte, ha quasi tutti nazionali nei 14-15 titolari. Però credo che nel calcio i risultati dipendano molto dalla società: ricordiamoci la Samp di Marotta che con squadre piuttosto scarse e create con pochi soldi otteneva sempre risultati oltre le aspettative. Per questo temo che la Samp non arriverà oltre al decimo posto. Dico temo perchè potenzialmente a mio avviso con un’altra struttura societaria e dirigenziale potrebbe arrivare in Europa (al netto di infortuni pesanti ai big).

  62. gianluca ha detto:

    io condivido l’entusiamo di tutti e sono ovviamente contento dei recenti successi,, insperati ma meritati
    tuttavia rimango convinto che il fattore caso incide molto in una stagione,, ramirez e rimasto perche voleva andare a scadenza, e senza di lui non potremmo giocare con il modulo attuale, visto che Verre difende meno di lui
    Abbiamo incontrato la Lazio e L’Atalanta distratte dalla champions e questo ci ha avvantaggiato indubbiamente
    speriamo bene per le prossime partite, fermo restando obiettivo salvezza

    infine Ferrero vattene, che non c’entra molto con il post ma che fa sempre bene ricordare

  63. pier ha detto:

    Io continuo a dire che le prime 2 partite abbiamo giocato con :
    Bonazzoli centravanti ,
    De paoli sulla destra
    Leris sulla sinistra
    Questi 3 giocatori schierati dall’inizio fanno perdere qualsiasi squadra li schieri perchè sono grammi GRAMMI. Rendono impossibile lo sviluppo del gioco E NON SANNO TENERE PALLA.
    Non è la stessa squadra delle prime due partite quella che gioca oggi.
    Quella delle prime due partite finiva in B sparata.
    Oggi Ramirez è titolare hai Damsgard Candreva Verre Keità Silva ma stiamo scherzando ?
    Chiaro che poi tutti gli altri in rosa migliorano …infatti i risultati ora ci sono.

  64. Vincenzo ha detto:

    Dopo la Salernitana…avanti un altro!….

    Forza Sampdoria

  65. MAURIZIO MONTOGGIO ha detto:

    RIPRENDO UN VOSTRO TITOLO….
    La serie A è senza soldi, il crack è di 600 milioni
    L’UNICA COSA CHE POSSO DIRE È “FINALMENTE ”
    SAREBBE L’ORA CHE IL CALCIO TORNASSE A LIVELLI PIÙ ACCETTABILI CON STIPENDI E TRASFEIMENTI GIUSTI NON STRAGONFIATI NEL SENSO CHE UN GIOCARE “NORMALE” DA 2 a 5 ML VENGA VALUTATO 30 PERCHÉ…(PENSO POI NON SARÀ COSI MA…)…2 AI PROCURATI ALTRI 3 AL PRESIDENTE ALTRI 3 GIRI VARI….BANCHE GENTE CHE VIVE AI MARGINI DEL CALCIO MA QUANDO SERVONO SONO LI.

    PASSANDO ALLA COPPA ITALIA….BENE IL PASSAGGIO DEL TURNO HANNO GIOCATO QUELLI DETTI “RISERVE” E DEVO DIRE CHE C’È UNA CERTA CONTINUITÀ NEL GIOCO PERÒ JANKTO MI SEMBRA CHE CONTINUI NEL SUO SOLITO GIOCO O NON GIOCO (OSANNATO CON LA LAZIO….MA ALLA FINE SE GIOCHI SEMPRE ALLO STESSO MODO 🤦‍♀️STRADA NE FAI POCA).
    FORZADORIA
    FERRERO VATTENE
    È VINCIAMO IL DERBY 🔵⚪🔴⚫⚪🔵

  66. Maurizio.Michieli ha detto:

    Avanti in Coppa Italia, dunque. Buona prestazione, tutto sommato, contro la Salernitana. Non è mai facile fare una squadra con undici calciatori che non hanno mai giocato insieme. La Samp 2 ha sprecato tante occasioni nel primo tempo, poi la Gumina ha trovato il gol nella ripresa. Le mie pagelle: giù Rocha e Keita (il senegalese si vede che è di livello superiore alla media, ma deve essere più concreto e meno inconcludente), bene Silva (speriamo che l’infortunio non sia serio), importante avere ritrovato Ferrari, che con Colley rappresenta una valida alternativa ai titolari in difesa. A corrente alternata Verre, ma può sempre inventare qualcosa (vedi assist per La Gumina, che promuovo per la rete e per il fatto che ha iniziato la gara fuori ruolo). Askildsen sembra interessante, bisogna capire bene il ruolo (parlo per me).

    • belmondo' ha detto:

      sono d’accordo su askildsen, ha giocato bene mi e’ piaciuto ma dovessero chiedermi quale sia il suo ruolo…boh!
      non sono d;accordo invece su silva, a me non e’ piaciuto, davanti aveva nessuno eppure non ha brillato. keita e’ un po’ indisponente, spero che ranieri sappia indirizzarlo bene

    • Pier56 ha detto:

      Sono d’accordo sul giudizio formulato sui vari giocatori, meno che su Rocha. Non mi sembra che abbia fatto male, non dimentichiamo che ha solo 19 anni e che questo era il suo debutto assoluto. A me pare che abbia la stoffa per diventare un discreto giocatore, comunque il tempo dirá. Sulla partita che dire? È stata moderatamente divertente giocata tra 11 giocatori che non avevano mai giocato assieme contro altri 11 che hanno pensato solo a difendersi specie nel 1t. e mancavano a uomo. Non è stato facile. Forza samp!

    • andreap ha detto:

      d’accordo su tutto, mi soffermo su alcuni:
      – rocha è molto acerbo per giocare in prima squadra, mai un passaggio in avanti, le due volte che ha dovuto crossare, debole ed indeciso.
      manca di personalità ed esperienza, entrambe possono venire fuori.
      terzino destro? siamo sicuri?
      – leris: definitivamente impalpabile, tanta volonta, veroniche su veroniche ed il nulla. regalare prima possibile, preferisco un barillà qualsiasi.
      – keita: d’accordo con maurizio
      – ferrari, colley, regini: confermano di essere valide alternative ai titolari, vasco un pò meno dei due centrali ma comunque in linea con il ns livello.
      – askildsen: assente a tratti, si è fatto valere nell’ultima mezz’ora sia per il fisico che per la tecnica. da inquadrare in campo ma ho visto buoni margini. ricorda un giovane ekdal.
      – silva: tecnicamente superiore, deve trovare la forma fisica.
      – la gumina, bene per il gol e la volotnà, come riserva di quagliarella preferivo bonazzoli.
      – verre: meglio vicino al centrocampo che vicino alla punta (nella prima mezz’ora si pestava i piedi con la gumina e keita)

      l’avversario era comunque modesto, dovevamo essere più cinici nel primo tempo e chiudere sul 3 a 0 (verre, keita, rocha). siamo mancati nei meccanismi e nella tranquillità tipici di una squadra rodata..

    • francesq ha detto:

      Quoto e concordo con la disamina.

      Keita secondo me è molto, molto, ma molto fuori condizione. E lo stesso direi per Adrien, forse con uno o due “molto” di meno, ma non ci giurerei.

      Penso però che possano diventare valori aggiunti più avanti, spero siano in bolla almeno per il girone di ritorno.

      Si vede che sono di un livello più alto rispetto alla media, questo si. Adrien non è mai banale nella visione, attendo con ansia le verticalizzazioni di cui ha tanto parlato Ranieri. E Keita sa trattare il pallone e fisicamente è una bestia, oltre a essere agile e veloce. Insomma, tanta roba per noi.

      Verre continua a piacermi; forse è un po’ discontinuo.

      • fede ha detto:

        Siano in bolla per il girone di ritorno….Quindi a gennaio?

        • francesq ha detto:

          Eh, al massimo del loro potenziale, tra una balla e l’altra, con un po’ di pessimismo, mi sa di si. Poi la “decenza” mi auguro la raggiungano molto prima.

          Keita lo vedo molto indietro. E lo aspetto con ansia, mi è sempre piaciuto come giocatore; e credo che non abbia mai reso fino in fondo per quello che vale.

      • robmerl ha detto:

        verre è un ottimo giocatore, ma non una mezzala; lo vedo meglio come trequartista, “falso nueve” o seconda punta esterna alla ramirez. ha tecnica,corsa, visione di gioco, assist e tiro da fuori. L’unico difetto è che tiene troppo la palla, perdendola invariabilmente al terzo dribbling, Ranieri lo disciplinerà

        • francesq ha detto:

          Vero, pecca un po’ di frivolezza a volte.

          Concordo con la tua analisi. Ma anche messo un po’ più indietro comunque ci sta.. La prima samp di ranieri aveva qualche problemino di manovra, verre ha tecnica e può anche alternarsi con adrien in mediana. Anche per giocare di ripartenza servono piedi buoni, già è cambiato il mondo da quando gioca Damsgaard (o come diamine si scrive).

  67. Mino53 ha detto:

    Giusta disamina, Keita Balde gioca quando ci si mena e la partita e’ seria . Ottimo Omar Colley veramente un titolare aggiunto come ne abbiamo almeno quattro o cinque in rosa , abbiamo 16 giocato di movimento intercambiabili : i dieci di bergamo piu’ i tre nuovi Colley Verre Gabbiadini ; credo piu’ che sufficiente per attutire tre assenze contemporanee per covid, squalifiche o altro.

  68. NYC ha detto:

    visto la partita abbiamo passato il turno e cio’ e buono se e’ vero come dicono che volgliono andare avanti in CI.

    Secondo me molto interessante Askildsen che e’ un centrocampista completo forse l’unica vera alternativa a Throsby meno dinamico del biondo ma piu tecnico, Silva ha fatto intravedere ottima tecnica ma a mio modesto avviso e ancora molto indietro dal punto di vista fisico , speriamo l’infortunio non sia nulla di grave.
    Discorso a parte per Keita che sembra molto ansioso si vede che e’ forte ma deve stare tranquillo mi pare una bella testina mi ricorda Cassano …. se riuscira’ a trovare un po di equilibrio interiore fara veramente bene.

  69. Silvio ha detto:

    Ciao Maurizio… e un caro saluto a tutti i tifosi della maglia più bella del mondo… :))

    Una domanda per te, Maurizio… e una proposta (non indecente…) :))

    Domanda:

    Perché la Sampdoria, ad oggi (28-10-2020), non ha ancora uno sponsor sulla propria maglia?

    Con la maglia dell’anno scorso… lo spazio, era molto ristretto… 🙁

    Ciononostante, ” INVENT ” prima e ” S.Bernardo” dopo… hanno trovato, su di essa, un loro spazio… :))

    Inizialmente, se ben ricordi… si era anche fatto un bel pasticcio:
    lo sponsor INVENT a destra della maglia e non centrale come, invece, il buon senso avrebbe più suggerito…

    Quest’anno, che paradossalmente… lo spazio è più ampio… lo sponsor è assente…
    Perché?

    Vai a capire… :))

    Mistero… :))

    Proposta:

    “sampFORpeople” o “sampdoria.it” potrebbero essere due belle idee? :))

    Gia in passato la Sampdoria ha avuto sulla propria maglia uno sponsor legato a un sito internet… ” gamenet.it. ” :))

    Allora, perché… non potrebbe essere presa in considerazione dalla Sampdoria… l’idea di pubblicizzare se stessa? :))

    Grazie e buon lavoro,

    Silvio

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Caro Silvio, non ho una risposta oggettiva ma solo soggettiva, dunque opinabile. La gestione Ferrero si è caratterizzata per la difficoltà a reperire main sponsor “pesanti”. Io credo che un’azienda possa avere anche qualche remora ad accostare il proprio nome ad una maglia stupenda che, tuttavia, sovente viene mediaticamente infangata dal suo stesso presidente o accostata, direttamente o indirettamente, a situazioni giudiziarie o similari da forze dell’ordine, procure, tribunali. E’ lo stesso motivo per cui non vedrei benissimo un accostamento di tipo “sociale” sulla maglia della Sampdoria in epoca ferreriana. Però, ripeto, è una mia opinione. Quanto a sampdoria.it, la società è liberissima di farlo e magari, leggendola, potrebbe prendere in considerazione la tua idea, sebbene sia anche un modo per amplificare il fatto di non avere un main sponsor. Come ho sempre detto e scritto, alla Sampdoria o per la Sampdoria, in tutti i settori, lavorano anche professionisti validissimi ma se il pesce puzzava dalla testa per Garrone (milionario, incensurato, educato) non vedo perché adesso non possa o debba essere lo stesso. Il tutto al netto, lo ribadisco, del peccato originale di Garrone di avere lasciato la Sampdoria a uno come Ferrero. Ma qui mi fermo, perché mi sono ripromesso di non parlare più, di mia spontanea volontà, di costui e dei suoi comportamenti, dentro e fuori la Sampdoria. La mia parte l’ho fatta quando ritenni che potesse risultare utile farlo. Ora guardo ciò che accade, da spettatore interessato. E mi godo, quando ci sono, le vittorie sul campo.

  70. Fra Zena ha detto:

    Ahiahi Ramirez vicinissimo al gremio
    Non si queta mai…speriamo fino a gennaio rimanga ma la vedo difficile

    • mino53 ha detto:

      guarda che sono provocazioni ad arte alla vigilia del derby queste voci su Ramirez; vedrai che tra una settimana questa voce non avrà piu’ nessun seguito; mi spiace Michieli che dice che vuole ignorare il Presidente poi lo tiri fuori mettendolo in cattiva luce definendolo : Ramirez un tormento prendendo ad esempio una trattativa inesistente. Che lo ignori e basta soprattutto in vista del derby.

      • Fra Zena ha detto:

        Più che di una voce si tratta di una trattativa confermata dal presidente del Gremio, dal procuratore di Ramirez e da molti giornalisti sia italiani che brasiliani
        Vediamo come finisce. Se il 9 novembre è ancora qua (data di chiusura del mercato in Brasile) ti darò atto che avevi ragione

  71. Matteo Genovese ha detto:

    Questa di Ramirez fa davvero ridere, lo deve dare via per forza per risparmiare….. Maledetto pezzente…. Poi sto gabbiadini si puo sapere che c,,,a … sempre rotto !! Ferrero VATTENE VIA —–

  72. Fabrizio ha detto:

    Come sempre prima di giocare contro sti bibini io mi cago addosso!!!!! Speriamo almeno di non perdere!

  73. Maurizio.Michieli ha detto:

    (Askanews) – ROMA – Prosciolto da tutte le accuse il patron della Sampdoria, Massimo Ferrero. Il gup Alessandro Arturi, del tribunale di Roma, ha assolto “perché il fatto non sussite” anche le altre quattro persone che erano citate nel fascicolo. L’indagine nel novembre scorso portò ad una serie di sequestri per circa 2,6 milioni di euro, poi parzialmente annullati dal tribunale del Riesame. Nei confronti di Ferrero le accuse erano di appropriazione indebita, autoriciclaggio e utilizzo di fatture false. A rischiare il processo c’erano anche la figlia dell’imprenditore, Vanessa e il nipote Giorgio oltre che due manager Marco Valerio Guercini e Andrea Diamanti.Nella richiesta di rinvio a giudizio per Ferrero e altri il procuratore aggiunto Rodolfo Sabelli e il sostituto Maria Sabina Calabretta hanno scritto che Ferrero e la figlia “in concorso tra loro e con più atti esecutivi del medesimo disegno criminoso, per procurare alla società Vici srl un ingiusto profitto, si appropriavano indebitamente di parte delle somme accreditate con bonifico estero” per la vendita il 17 giugno 2015 del calciatore Pedro Obiang, per un totale che supera il milione di euro.Le indagini erano partite dall’analisi di una serie di transazioni finanziarie ritenute anomale da parte delle società del gruppo Ferrero. Il denaro – sempre secondo gli inquirenti – sarebbe stato distratto attraverso l’utilizzo di fatture false emesse da una società riconducibile al patron, anche se amministrata da un altro soggetto; soldi successivamente riutilizzati sia per sanare debiti di altre imprese del gruppo, sia per finanziare un film prodotto da altre due società, sempre riferibili al presidente della Sampdoria. I magistrati della Capitale contestavano a Ferrero “le aggravanti di aver cagionato alla Uc Sampdoria spa un danno patrimoniale di rilevante entità e di aver commesso il fatto abusando di relazioni d’ufficio”.In base all’impianto accusatorio, poi, veniva contestato a Massimo e Vanessa Ferrero, insieme con Andrea Diamanti, di avere, “con artifizi e raggiri”, simulato un rapporto di lavoro subordinato tra il presidente della Sampdoria e le società Vici srl e con Cgcs srl. Per i sarebbero state “strumentalmente” prospettate “rivendicazioni del tutto infondate legate alla natura del rapporto tra Massimo Ferrero e le predette società”.

    Questa è la notizia. Io accetto le sentenze, sia di condanna che di assoluzione. Dunque, vi invito a non fare speculazioni di alcun tipo perché non pubblicherò messaggi su questo. Credo che tutto ciò che non nuoccia alla Sampdoria sia da accogliere positivamente (m.m.).

    • beppe ha detto:

      messaggio che trasuda entusiasmo

    • jan ha detto:

      Caro Maurizio,
      immagino pertanto che il mio post precedente non verrà pubblicato.
      Pur essendo tra quelli che ti stima e appoggia la linea di conduzione del blog, questa volta non ti capisco. Fino a vicenda in corso ognuno di noi ha espresso il suo parere sulle vicende del Sig. Ferrero, ora non ci consenti di commentare l’esito del processo.

      Questa volta deluso……

      • Maurizio.Michieli ha detto:

        No carissimo, mi sono spiegato male. Ho solo invitato a non scrivere cose fuori luogo. Ora vedo i commenti e se non contrastano con il rispetto formale della sentenza li pubblico senza problemi. Anche io ho un’idea giuridica, ben suffragata, su come sono andate le cose, ma non è il momento di esporla. Adesso bisogna attenersi alla sentenza.

        • alan ha detto:

          Spero che l’idea giuridica ben suffragata non sia “ha i santi in paradiso” perché sarebbe banalotta. Comunque Ferrero mette in vendita il cinema Adriano, se ci riesce dimezza il debito. Si profila purtroppo quanto previdi (forse se ne ricorderà ) qualche mese fa ovvero che molla la zavorra cinema (e tanti saluti al valore affettivo della sua prima attività ) e si tiene il Doria che invece gli rende.

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Sempre detto anche io che avrebbe fatto di tutto per non vendere la Sampdoria. Dopodiché, mettere in vendita una cosa non significa automaticamente venderla, ci vuole l’acquirente.

  74. Jetta ha detto:

    Aspettavo questo momento, non sto più nella pelle!!!!
    Massimo Ferrero prosciolto, assolti Vanessa e Giorgio.
    Penso che in molti debbano umilmente delle scuse.
    Tutti dovrebbero gioire perchè il fatto non sussiste..quanti insulti ed epiteti ingiuriosi in questi mesi, per non parlare degli adesivi ridicoli.
    Bella rivincita per il nostro Presidente!
    Intanto mi godo una delle squadre più forti degli ultimi anni, un allenatore meraviglioso in attesa del derby.
    Forza Samp!!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Evviva!

    • Mauro ha detto:

      E allora goditi anche il TUO presidente….chi si accontenta gode.

    • solosamp1946 ha detto:

      ma secondo te si giudica Ferrero solo ed esclusivamente per il processo ? E quali scuse che sono 6 anni che ci insulta quel p…..o .Nostro presidente ? tuo se vuoi.

    • Lino ha detto:

      Io penso che un vecchio sampdoriano della mia generazione, che da bambino ha visto i “terribili vecchietti” di Monzeglio e respirato aria sana proveniente da una Società che ha avuto, da Piero Sanguineti all’immenso Paolo Mantovani per finire a Riccardo Garrone, dei veri gentiluomini innamorati della Samp, non può NON essere disgustato dalla presenza sgradevole del beneficiario. Costui ha solo avuto la grande fortuna di trovare, da accattone, in un bidone della spazzatura, le azioni di maggioranza della nostra amata Samp, gettate via, sconsideratamente, in un momento di rabbia permalosa, dall’ex proprietario.
      Chi lo difende non è cattivo, è solo un sampdoriano “diverso”, perché quelli come me, che tifavano Sampdoria quando alle elementari il rapporto di forza era di due (noi) a dieci, sono una specie in via d’estinzone, purtroppo.

    • andreap ha detto:

      jetta, sai..massimo ferrero è solo un pessimo dipendente della sampdoria, ricopre il ruolo di presidente ad 1,2 mln di euro l’anno.
      sono contento che i proprietari della sampdoria, vanessa e giorgio, pur avendo ricercato il rito abbreviato per diminuire un’eventuale pena, dopo aver patteggiato in sede amministrativa, siano risultati innocenti.

  75. Aston ha detto:

    Premesso che non me ne importa nulla e quindi no comment .l’epilogo del tuo post al contrario si commenta da solo.

  76. Jetta ha detto:

    Volevo mandare un in bocca al lupo grande ai ragazzi per il derby da affrontare con piglio migliore rispetto a luglio.
    Abbiamo una delle rose più forti degli ultimi anni con dei fuoriclasse come Candreva, Keita e Silva che sono grandi regali del nostro Presidente così come lo è stato Ranieri che ad oggi è uno dei migliori in Europa.
    E abbiamo anche la serenità societaria che è indispensabile.
    Forza Samp!!!

  77. Aston ha detto:

    Rispondo A Massimo Pittaluga e Flex relativamente ad un post precedente. Io comprendo e condivido le critiche alla gestione da parte di Ferrero del rapporto con i tifosi ed il mondo Samp. Comprendo l’auspicio che passi la proprieta in mani meno fragili.Censuro però il ricorso sistematico a notizie inesatte e/ non fodate intorno a vicende societarie. Disponibile in privato ad essere sull’argomento preciso ed esauriente. Per quanto riguarda i presidenti non vedo contradizione.ne ho amato uno. Non ho amato Riccardo Garrone ma gli sono grato .Senza du lui saremmo andati in c e falliti.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Quali notizie inesatte?

      • Aston ha detto:

        Hai scritto che non mi avresti risposto .hai cambiato idea? mi fa piacere. Però voglio giocare ad armi pari e quindi solo se tu pubblichi tutto e rispondi a tutto. Comincio a fartene notare una: i termini dell’offerta per l’acquisto irrununciabile. 75 milioni di cui 30 per accollo di debiti.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Hai ragione, non avevo letto il mittente 🙂 Vabbé, ma così è facile. Tu puoi sostenere qualunque cosa. Porta degli atti, delle carte e mettile a confronto con quanto riferito da me o da altri.

          • Aston ha detto:

            Lo so che ho ragione. Portali tu sei tu che dai le notizie e fai il giornalista.

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Appunto, io sono un giornalista, sebbene tu lo dimentichi un po’ troppo spesso. E ho diritto/dovere alla riservatezza delle fonti. Tu no, a meno che non sia un giornalista anche tu.

  78. Mino53 ha detto:

    Caro Signor Michieli e Signor Rissetto per il momento abbassiamo i toni pensiamo alla squadra e giudichiamo come ho sempre detto il campo e non il resto, Non riesco a capire a distanza di tanto tempo una cosa: quel blitz all’alba neanche avvessero dovuto arrestare un criminale assassino con edizioni speciali alla Radio rai 1 e 2 delle 7,00 e 7,30, sequestri di documenti, beni immobili eccetera eccetera. Menomale che un giudice a Berlino c’e’ sempre …. ecco quello non l’ho capito ….

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      La spettacolarizzazione della “giustizia” non riguarda solo Ferrero, purtroppo. E’ un male e basta. Per quanto mi riguarda, continuerò a giudicare tutto, non solo il campo. Sperando che non ci sia nulla da giudicare.

  79. andreap ha detto:

    accettiamo tutto..stona comunque il patteggiamento in sede amministrativa.
    complimenti alla difesa per aver smontato l’accusa..

    • mino53 ha detto:

      PATTEGGIAMENTO DI COSA SCUSA …. RITO ABBREVIATO E POI ASSOLTI PERCHE IL FATTO NON SUSSISTE NON E’ PATTEGGIAMENTO DI NIENTE. QUESTO TANTO PER CHIAREZZA SICCOME TUTTI SONO DIVENTATI PRINCIPI DEL FORO SENZA SAPERE NEANCHE DI COSA SI STA PARLANDO. LA VICENDA E’ CHIUSA MORTA E SEPOLTA E CAPISCO CHE A MOLTI NON VA GIU’ MA E’ LA GIUSTIZIA CHE FUNZIONA COSI’ . SI VIENE CONDANNATI SE SI FANNO REATI NON SE SI E’ ANTIPATICI

  80. Martino Imperia ha detto:

    È un’ottima notizia. Perché sarebbe stato un grosso problema fosse stato il contrario.
    Detto ciò mi domando, quanto è costato questo processo in termini di odio, rancori, rapporti incrinati, diatribe tra tifosi, tra tifosi e società, immagine etc etc? E anche il processo sportivo,se non sbaglio patteggiato, che senso ha avuto?

  81. Aston ha detto:

    Allora se la notizia come la hai riportate arriva da una fonte…. beh allora francamente….cambia fonte. Confondere i metodi valutazione di una società con l’ offerta mi pare un po’ grave.

  82. Stefano 64 ha detto:

    Mah!!!! Era un po che non ero presente sul blog….Ho appena letto qualche commento su fb….Certi personaggi lo sono o lo fanno? Forza Maurizio e Stefano non mollate le briglie….FERREO VATTENE

  83. Maraschi ha detto:

    Questa mi mancava: un giornalista può non documentare le sue affermazioni mentre un tifoso è obbligato a farlo…boh

  84. Sand66 ha detto:

    Uscirà a Natale un grande remake “Tutti gli uomini del Presidente” prodotto e distribuito da un noto imprenditore romano, al posto di Hoffman e Redford ci saranno Aston, Mino, Mino53 e jetta. Sarà un successone.

  85. Vincenzo ha detto:

    Confermo quanto scritto tempo fa: anche se non sembra, ha santi in paradiso! E poi, dove vivete?, quanti di noi e di voi in passato avranno criticato sentenze perche’ palesemente Ingiuste…il fatto che debbano essere accettate non significa che siano necessariamente giuste, almeno non sempre.
    E poi siamo o non in Italia dove secondo le statistiche siamo il 2 paese più corrotto in Europa dopo la Bulgaria.
    A scanso di equivoci e per non essere frainteso, la mia riflessione è sociologica e non giuridica, vanno entrambe considerate se vogliamo essere veramente imparziali.
    Detto questo, spero vivamente che nessuno di noi abbia a che fare con questo virus subdolo e terribile che ci sta mettendo a dura prova, ma anche qui tutti contro tutti ma il virus non è venuto dalla Cina!? Altro che processo e sentenza!

    Vincere e vinceremo

  86. ale ha detto:

    Vorrei ringraziare Vassallo della Federclub per le sue parole dalle quali mi sento perfettamente rappresentata.

    Forza Ragazzi, massacrateli domenica sera!

    Avanti Sampdoria! Ferrero sparisci

  87. Ivano ha detto:

    Il mio pensiero non cambia di una virgola su Ferrero nonostante l’assoluzione. Anche Andreotti veniva continuamente assolto da tutte le accuse.Ho detto tutto. Bravi gli avvocati.. e qui mi fermo altrimenti mi prendo una querela.

    È stata comunque una vergogna per la Samp finire sui giornali per 2 anni a causa di una vicenda simile. Non ho mai amato i Garrone per le loro uscite infelici di cui la gente non ha memoria(preferivo spendere i miei soldi in gioielli o andare a caccia disse Duccio) ma ci hanno salvato dal fallimento e contemporaneamente fatto vivere annate fantastiche mettendoci 200 milioni di tasca loro. Imperdonabile aver creato il comitato strategico ma soprattutto aver regalato la Samp con dote a Massimo Ferrero. Ma in termini di stile non mi dovevo vergognare in giro per l’Italia di essere Sampdoriano. Avere come proprietaria la Erg era un motivo di orgoglio per tutta la Samp e tutti i Sampdoriani.
    Da parte mia Ferrero vattene! Non mi rappresenti..

  88. Pier56 ha detto:

    L’indegno ferrero è un personaggio impresentabile e cialtrone. Prendiamo atto che è stato prosciolto, dunque è innocente, però è inaccettabile che questo individuo continui a vivere come un parassita o come un virus nel corpo che noi amiamo, cioè la nostra Samp! È questa la vera vergogna! Questo soggetto ignorante e maleducato ha offeso la nostra storia e purtroppo anche la nostra immagine in modo indelebile. Dunque il rapporto con i tifosi che amano veramente la Samp e sono cresciuti con essa è ormai rotto definitivamente e questo nessun processo giudiziario potrà mai risanarlo o ricomporlo.

  89. petrino ha detto:

    il Pm puo’ proporre appello a quanto deciso dal Gup.

  90. Massimo Pittaluga ha detto:

    Innanzi tutto questa è la settimana del derby e malgrado tutto ciò che succede in primis le difficoltà unmane ed economiche che il covid sta portando è comunque un evento che si sente sempre nelle vene di ogni tifoso. partita difficile come sempre anche se a mio parere ha tecnicamente qualcosa in più del genoa anche se entrambe a mio avviso sono squadre fatte per affrontare sperabilmente un campionato tranquillo sebbene se guardiamo le rose dalla decima alla 15 16esima squadra non vedo grandi differenze e tra queste ci metto la samp. poi c’è il fattor covid ed infortuni.

    sul processo penale a ferrero non mi sono mai soffermato perchè sono cose che solo chi ha atti e prove in mano può veramente giudicare e sono contrario da sempre per tutti ai processi mediatici (che però ferrero diciamocelo utilizza anche a proprio vantaggio….questo poi lo farà diventare una vittima). tanti imprenditori subiscono processi per reati non commessi (successe pure a me quando l’agenzia delle entrate si perse un versamento di tasse aziendali e mi arrivò una cartolina verde per evasione fiscale poi subito archiviata in primo grado….) si erano persi il bonifico……..ma ovviamente fortunatamente ci sono gli strumenti per difendersi in uno stato di diritto e questo vale anche per ferrero come anche per un boss della cupola mafiosa che pur essendo mafioso può non essere colpevole di tutti i reati che gli contestano. Premetto non sto dando a ferrero del mafioso ma prendevo ad esempio il peggior tipo di delinquente che ci possa essere (e che giustamente ha sempre il diritto di difendersi per ogni singolo reato e risultare innocente)

    Altra cosa è la sequela di fallimenti e concordati, acquisizioni strane e comportamenti fuori luogo di ferrero, questi sono fatti accertati e in un paese normale una persona (non ferrero in quanto ferrero) non potrebbe dover gestire una società qualsiasi essa sia a maggior ragione società di un certo livello ed importanza sociale.

    Non ho mai chiamato ferrero buffone cialtrone o peggio, non trovo corretto insultare le persone anche se cialtrone è definibile un insulto light (come lo definì Garrone).

    Vorrei solo che le situazioni si analizzassero con equilibrio e che chi ora digfende ferrero solo perchè fortunatamente e legittimamente è stato assolto non perda di vista le cose importanti per cui ferrero è un pericolo per la sampdoria e lo è per non avere capitali, per avere nella sampdoria la fonte di reditto ed unica good company (per ora) da cui drena risorse e non poche legalmente (come ho sempre scritto) perchè darsi un emolumento anche enorme è legale, cedere la sede ad una società ad hoc è legale ed affittarla alla società di cui era di proprietà prima, cedere il marchio in lease back e farci un extra guadagno rispetto a quanto paghi alla soicetà a cui ceduto i diritti è legale, ma è drenare denaro da tutte le parti quindi è utilizzare la società come vacca da mungere mentre una società di calcio dovrebbe avere anche il fine sportivo di crescita abbinato per carità al legittimo guadagno (Atalanta ad esempio). non si chiede a ferrero di investire soldi che non ha.
    Resta il fatto che come ho sempre scritto qui Ferrero fa Ferrero e prendersela con lo scorpione che punge la rana mentre attraversa lo stagno è guardare il dito e meno la luna. lo scorpione alla rana risponde più o meno io sono quello che sono. per questo insultare ferrero perchè è dichiaratamente quello che è non mi ha mai trovato d’accordo. lo giudico una sciagura per la sampdoria e non sarà mai troppo presto il girono in cui se ne andrà ma è chi ha permesso il suo ingresso anzi chi ha agevolato il suo ingresso che ha la maggior responsabilità di quello che succede e succederà.
    Sul singolo processo se dichiarato innocente a me fa solo che piacere in quanto ce ne sono già abbastanza di problematiche che questa presidenza e proprietà si porta dietro.
    Ora mi aspetto una quota di persone che usciranno con Ferrero Santo subito e perseguitato ma la realtà è che ferrero di problemi accertati ne ha parecchi in ambito aziendale e che la samp non è certo in mani solide, poi i gusti sono gusti e se ci sono tifosi a cui piace ferrero è altrettanto legittimo di quelli come me a cui non piace e spererei di vederlo a presiedere qualche altra società.

  91. Jan ha detto:

    Ragazzi vi basta una sentenza così per dimenticare chi è Ferrero ?
    Il crack Livingstone lo avete dimenticato ? Ed i concordati per i fallimenti delle altre società della galassia Ferrero ?
    La Samp è l’unica fonte di sopravvivenza che ha e se la tiene stretta fino a che può, ma come imprenditore non vale niente è come presidente pure !

  92. Klaus Lavagna ha detto:

    Peccato non poter brindare fisicamente con Aston e Jetta!fFinalmente dopo una trepida attesa giustizia è fatta!Ora,caro Maurizio,i tuoi denigratori hanno campo libero,possono ergersi a paladini della verginità del nostro amato presidente operaio.Io e la maggior parte dei tifosi doriani che non guardano solo al risultato sportivo ma pretendono un comportamento etico- comportamentale dirigenziale di un livello a cui da sempre siamo abituati,non ci stancheremo di sostenerti nella tua battaglia a difesa di valori presenti dal 1946 nel nostro dna.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ti ringrazio Klaus. Anche la tifoseria organizzata ha preso una posizione ufficiale su questo. Ma, vedi, la cosa più incredibile è che i fan del presidente operaio non capiscono la differenza tra noi e loro. E questo mi conforta. Io sono felice che la proprietaria della Sampdoria non sia stata condannata alla galera, perché amo la Sampdoria. E di questa sentenza si giova la Sampdoria (al di là di Ferrero), tant’è che in sede sportiva la Ferrero family ha preventivamente patteggiato una pena. Bisognerebbe tifare tutti per la Sampdoria e il suo bene, non pro o contro Ferrero, ma pro Sampdoria. Poi, si devono raccontare i fatti, dall’inizio alla fine. E avere un’opinione sui fatti stessi. Chi si atteggia diversamente lo fa per mero interesse, fidati. Ciao, abbraccione.

  93. maurosampbolzano ha detto:

    belle parole Maurizio grazie da un Sampdoriano da oltre 60anni continua così

  94. Pier56 ha detto:

    Vorrei ricordare anche che il soggetto ferrero, mentre si stava aprendo l’udienza contro di lui cercava di vendersi Ramirez per 2 milioni di euro al Gremio, lasciando la Samp in braghe di tela visto che Gabbiadini è infortunato e Bonazzoli, unica punta centrale non è stato sostituito. Meno male che il buon Gastón abbia rifiutato, facendo schiumare di rabbia il soggetto innominabili.

  95. Fabrizio ha detto:

    Al di là che non si può commentare quello che dicono jetta e aston perchè sono sicuramente 2 bibini infiltrati e secondo me sono contenti di menar le balle e prendere in giro chi veramente oltre all Amore per la nostra Splendida Maglia realisticamente guarda anche un pò oltre il proprio naso, e oltre non voglio andare! Parlando del derby che ho sempre patito come un pazzo da 54 anni ad ora, sono rimasto deluso! Non dal fatto che perchè ne venivamo da 3 vittorie importanti, ma per l atteggiamento. Primo tempo oltre al gooal non siamo esistiti Quaglia e Gaston chi li ha visti? Pochezza offensiva disarmante! Tonelli? Ne vogliamo parlare? Ha fatto diventare un perfetto Sconosciuto un Van Scamacca! Sempre disattento in area non fai mai una marcatura stretta ora non avessimo altri ma Colley? Perchè non gioca? Poi ragazzi i 2 mediani che altro non sono, dopo 20 minuti erano già ammoniti entrambi, finchè c è da far legna ok ma se si tratta di impostare mamma mia! Il primo tempo con loro che secondo me in mezzo sono più tecnici ci poteva stare che in inferiorità numerica prendessimo una mezza rumba, ma dopo 20 minuti del 2 tempo che i bibini non stavano più in piedi( e che se avessero gestito meglio quel paio di contropiedi ci fanno anche la pera) con i cambi fatti abbiamo dimostrato facendo in tutto il secondo tempo 1 tiro e mezzo in porta nonostante i cambi la nostra pochezza tecnica i vari Verre e Silva non sono stati in grado di tirare fuori un ragno dal buco, va tutto bene per l Amor di Dio classifica rosa, però non riesco a capacitarmi di come abbiamo potuto battere <atalanta viola e lazio con questa squadra che arriverà tra il 13- 14 posto! Un caro saluto a tutti i SAMPDORIANI un Abbraccio a MORITZ E STEFANO nn vi curate di loro state facendo un ottimo lavoro! Bellissima la Mascherina di Maurizio ieri sera! Un ultimo quesito: ma perchè nei derby siamo sempre la Femmina?

Lascia un commento

DI MALE IN PEGGIO

Sto leggendo e sentendo molti commenti contro Ranieri dopo il derby di Coppa Italia perso dalla Sampdoria per 3-1. L’allenatore [&hellip

STAVOLTA SINISA RINGRAZIA (ANCHE) REGINI

Ricordate le mani al collo di Regini da parte di Mihajlovic dopo un derby che la Sampdoria aveva rischiato di [&hellip

IMBAMBOLATI

Una partita contenuta in meno di dieci minuti, il resto è noia o quasi. E’ il 37’ del primo tempo [&hellip

PUNTO E A CAPO

Non è stato un brutto derby, anche se è finito in parità. Primo tempo ai punti meglio il Genoa, nella [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta