PERFETTI

17 Ott 2020 by Maurizio.Michieli, 194 Commenti »

Paradossalmente c’è “poco” da dire sulla rotonda vittoria della Sampdoria contro la Lazio, perché la squadra di Ranieri è stata quasi perfetta, sia nel collettivo che nelle individualità. Il tecnico ha preparato benissimo la gara, con Ramirez a disturbare la fonte di gioco avversaria Leiva e Thorsby a uomo su Milinkovic. Tre punti meritatissimi e frutto di un’eccellente prestazione, nel finale c’è stata persino un po’ di accademia, altrimenti Keita e Thorsby avrebbero potuto persino arrotondare il punteggio. E non si dica che la Lazio era a terra, mancavano Lazzari e Immobile, non è poco, specie il centravanti, ma gli altri c’erano tutti e l’unico un po’ fuori ruolo era Parolo. Ma la Sampdoria è stata davvero una spanna sopra. Credo anche che, se Quagliarella dovesse continuare così, Mancini non potrà ignorarlo a maggio, se e quando si disputeranno gli Europei. Ma ora godiamoci questo bel risultato, una classifica più che buona e la prospettiva di affrontare l’Atalanta con qualche certezza in più. Come avevamo espresso a fine mercato, questa Samp ha le carte in regola per disputare un campionato senza sofferenze e con alcune soddisfazioni, come con la Lazio. Senza montarsi la testa, con i piedi per terra, ma con il realismo di quanto visto sul campo, sia a Firenze che a Marassi.

194 Commenti

  1. Aston ha detto:

    Una cosa mi pare indiscutibile: la Samp ha un eccellente allenatore. Bravo a chi lo ha scelto. Il resto lo vedremo cammin facendo sperando , per molte ovvie ragioni,che il campionato si svolga in maniera più o meno regolare.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ranieri lo hanno scelto la sorte e il mercato, dopo che diversi allenatori avevano detto no. Ma poco importa come è arrivato.

      • robmerl ha detto:

        caro maurizio, come ci insegni anche tu il fattore K ha il suo peso. nel bene e nel male. Forza Doria sempre e grazie Sir Claudio!

      • Aston ha detto:

        Perdona ma la risposta non la riesco a capire.la sorte e il mercato?

        • robmerl ha detto:

          volevo solo osservare scherzosamente che a volte il fattore K assiste ferrero – anche nel fare mercato. Ciò non toglie nulla ovviamente, anzi, alla bravura di osti e soprattutto di pecini

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio.Michieli

        E io che pensavo che ci fosse stata una trattativa e che gli avessero fatto un contratto…

        Invece no: la sorte e il mercato.

        In pratica le cose positive: buoni giocatori o allenatori è tutto frutto del caso (ma dovrei dire di un’altra parola che inizia per C e finisce per O), di contatti privilegiati con procuratori (anche Damsgaard, per dire…) o altro…

        Mentre le negative sono ascrivibili ad una bieca trama ai danni della Sampdoria, di fare il male della Sampdoria di portarla nel baratro.

        Fortunatamente nella vita non c’è solo il bianco o il nero, esiste pure il grigio…

      • Baoluo ha detto:

        Ciao Mauri,
        quali erano stati gli allenatori a rifiutare?
        Chiunque fossero li ringraziamo sentitamente!

    • Andreap ha detto:

      Intendi Cassano???

  2. Francesco ha detto:

    Con pragmatismo e serietà resteremo in serie A alla faccia dei catastrofisti.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Francamente, a mercato chiuso, non ho visto catastrofisti in giro. Mi pare che più o meno tutti i giudizi fossero unanimi: squadra più forte dello scorso anno, salvezza ampiamente alla portata. Ne stiamo avendo la conferma.

      • Aston ha detto:

        La squadra del primo tempo era la stessa dello svorso anno con dentro Candreva e fuori Linetty

      • Francesco ha detto:

        Egregio Signor Michieli dopo 2 sconfitte e anche alla fine del mercato c era gente sui social che ci dava già x defunti invece. Poi sempre alla fine del mercato c era qualcuno che aveva dubbi su Candreva e Keita x nn parlare di qualcuno che addirittura nn voleva Ranieri. Meno male che il mister è arrivato e che è rimasto. X me le priorità sono il mantenimento della categoria e una nuova proprietà. Saluti.

  3. Mr.Manga ha detto:

    Sono sincero:se dopo la gara con il Benevento qualcuno mi avesse detto che avremmo fatto 6 punti tra Fiorentina e Lazio gli avrei riso in faccia,invece…Come hai scritto tu,Maurizio,c’è poco da dire,una della partite più belle della Samp da svariati anni a questa parte e non contro l’ultima arrivata-nonchè nostra bestia nera-,ma oggi non c’è stata storia.Io ora non dico di parlare d’Europa,ma con la qualità dei nuovi arrivati si può pensare davvero ad un campionato ben diverso da quello dell’anno scorso e sicuramente questa squadra è da prime 10.

  4. belmondo' ha detto:

    forse la partita piu’ bella degli ultimi cinque anni. questa squadra ha 13 giocatori di valore medio alto, purtroppo non bastano per ambire a qualcosa di importante ma torno a ripetere, per me vale almeno 50 punti. al netto di infortuni e tamponi vari

  5. Mino53 ha detto:

    Bravo Maurizio commento impeccabile e vorrei come dice Ranieri congratularmi con Osti e Pecini che hanno soffiato a tutte le maggiori squadre europee Diamsgard giocatore del 2000 ma già molto pronto e che crescerà con i nostri esperti giocatoriQuagliarella Candreva ekdal Silva … a fare da chioccia. Approposito Silva il pallone non lo calcia bensì lo pettina

  6. giorgio48 ha detto:

    Perfetti.Credo che sia l‘unico aggettivo che renda perfettamente l‘idea della Samp di oggi. Ho sentito che ogni canale televisivo minimizza la vittoria parlando di Lazio irriconoscibile, forse sarà anche così ma i nostri meriti andrebbero sottolineati ampiamente. Mai visto una squadra così predisposta al pressing a tutto campo portato da ogni singolo giocatore tanto da soffocare le tre pericolosissime fonti di gioco laziale (Milinkovic.Leiva e Luis Alberto) e mai visto i due difensori centrali anticipare sistematicamente Correa e Caicedo. Thorsby ha giocato la miglior partita da quando veste i nostri colori, Augello ritorna a stupire per la serenità che dimostra nelle sue giocate, Beres sembra tornato quello di qualche tempo fa mentre Quagliarella è SEMPRE quello di qualche tempo fa. Credo che il Mister abbia ritrovato quella squadra che dopo la pausa forzata era riuscito a forgiare con notevole sapienza tattica. Se poi Keita e A.Silva manterranno le promesse (n.d.r.: Canrdeva lo ha già fatto) penso proprio che ci toglieremo qualche soddisfazione. Chiudiamola qui altrimenti ci sarebbe da fare un singolo plauso a tutti coloro che sono scesi in campo oggi. Grazie ragazzi e FORZA DORIA !!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Siamo abituati alle minimizzazioni, Rainews 24 (che pure è un ottimo canale di ifnormazione) ha dato il risultato di tutte le partite tranne che di Samp lazio. Pazienza.

      • livio ha detto:

        ……molto divertente la telecronaca Samp / Lazio , connotata da forte accento romanesco dell’ ” Esperto “….. All’inizio la Samp ” è squadra che aspira alla salvezza …”. Spazio solo per le assenze della Lazio…..
        Al termine leggero dietrofront ; “ma siamo sicuri che questa Samp sia solo squadra da salvezza ? “…..
        E’ certo che Sky & RAI si dannano per darci lustro e considerazione…!

  7. Frank Tamburo ha detto:

    La Sampdoria più bella degli ultimi 12 mesi.
    Squadra compatta, gara preparata perfettamente da Ranieri.
    Silva ha fatto intravedere d’essere tanta roba per noi, Keita ha voglia di gol da vendere al chilo.
    Quagliarella è una certezza…infinito capitano!
    Damsgaard è un talento da coccolare e da non bruciare.

    Infine permettetemi due parole su Augello: ecco il gol che corona una rincorsa iniziata l’anno scorso, quando era ai margini di Bogliasco. Le mani al cielo dopo il gol per la dedica al papà mi hanno emozionato.
    Sei da Doria ragazzo : per i piedi e per il cuore.

    Ok…ora niente illusioni…
    Ma questa partita spettacolare, nella settimana in cui tutti abbiamo rivolto un pensiero al nostro unico e grande Presidente Paolo, mi ha fatto un po sognare.

    Che bella serata, dopo tante delusioni…ce la siamo meritata.

    Avanti così!

  8. El Cabezon ha detto:

    Bè Maurizio,
    oltre a Immobile e Lazzari mancavano Luiz Felipe, Radu e Lulic, con Correa appena tornato dal Sudamerica e Caicedo alle prese con problemi fisici, diciamo che se c’era una giornata ideale per affrontare la Lazio era proprio questa…
    I primi 30′ non mi erano piaciuti per nulla, poi quell’uno-due un pò fortuito con in pratica le nostre prime vere occasioni e quindi la gara che si mette in discesa, e qui bravi, memori della debacle contro il Benevento, a non mollare di un centimetro..
    Non mi ero depresso dopo i primi due k.o. e non mi esalto oggi dopo questi 6 punti, la partita contro la Lazio è stata un pò particolare per considerarla attendibile al 100%, ma la sensazione che questo campionato sarà decisamente più tranquillo rispetto a quello passato si è decisamente rafforzata…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Giusto né deprimersi subito e né esaltarsi ora. Però il successo con la Lazio è stato bello, al di là del risultato.

  9. ale ha detto:

    Grande partita con una delle ns bestie nere.
    Mi sono piaciuti molto Augello Thorsby e Darmsgraad (o come si scrive)
    Bravo Mister. Ferrero sparisci

    Avanti Sampdoria!

  10. Stefano_1970 ha detto:

    Gran bella prestazione che mette buon umore alla settimana entrante. Sapere che chi subentra non é un rincalzo ma bensì una risorsa aumenta il morale e l’autostima. Persino Leris nel compitino di pressare alto ha fatto il suo con gli stessi limiti di Jankto nella corsia opposta.
    Piedi per terra, ma se mantengono forma fisica e mentalità sarà un campionato decoroso… Sempre che il presidente a cui brillavano gli occhi ai goal di Augello e Damsgard non cominci a pregustare cessioni a gennaio per far cassa….

    Nota: le quattro squadre che giocano la champions League hanno racimolato 3 sconfitte ed 1 pareggio. Mentre i denari del campionato sono già in cassaforte quelli della CL sono da conquistare sul campo. E a parte la Dea le altre hanno monte ingaggi che non si pagano fa soli…

  11. IVANO MAGNA ROMAGNA ha detto:

    Nel primo tempo c’erano 10 undicesimi dela squadra delo scorso anno,mancavano Gabbiadini,Murru’ e Bonazzoli e sembrava tutta una altra squadra,prprio una bella prestazione arricchita dal’entrata di silva(metronomo che ricorda Sergio Volpi)e Balde’ che a momenti segna subito.Mi sono divertito come da molto tempo non facevo piu’.Bravi Ragazzi e FORZA SAMP!

  12. Massimo Pittaluga ha detto:

    ottima partita di quasi tutti messi bene in campo. augello oltre ad un ottimo assist a quaglia ha fatto anche un gran gol da giocatore intelligente piazzando la palla dove voleva. ma quaglia ottimo cosi come damsgard che sembra avere tecnica e anche sapere gia stare in campo. yoshida molto bene ma quasi tutti bene. certamente candreva adrien silva e keita danno spessore tecnico e d esperienza a questa squadra ma anche il giovane danese sembra un ottimo arrivo. chi lo ha scovato (pecini maurizio?) probabile ci abbia preso di nuovo. sinceramente anche dopo la sconfitta col benevento avevo scritto qui che analogie con le prime di difrancesco non ne vedevo sia perchè la squadra anche perdendo e facendo errori era comunque in partita sia perchè si vedeva un modello di gioco. finito il mercato ranieri con tranquillità ha messo i pezzi in ordine e senza fare voli pindarici possiamo sperare in un campionato tranquillo dal decimo al quattordicesimo posto senza patemi spero e credo. insisto nel dire che le 3 neo promosse benevento compreso ci sono inferiori che a mio avviso siamo superiori a udinese e verona e che con genoa bologna parma e forse anche torino ce la giochiamo in classifica. dal sassuolo in su ci sono superiori ma il mr sa spremere bene le risorse ed è già importante non fare il campionato dello scorso anno. è anche una stagione anomala con questo maledetto virus che sta riesplodendo e che può portare sconvolgimenti nelle squadre. concludo con Ferrero Vattene. La vedo come Maurizio non si baratta una società e un certo tipo di storia neppure per eventuali vittorie (quali poi) ma anche fosse vattene a prescindere non c’entri nulla con la samp la sua tifoseria e la nostra storia.

  13. Sand66 ha detto:

    Concordo con la tua valutazione Maurizio, aggiungo che Thorsby è il vero inamovibile di tutta la squadra (Milinkovic annullato) e che, se continua così, Augello sarà la prossima plusvalenza secca per la gioia del nostro presidente.
    6 punti con Fiorentina e Lazio è tanta roba, certo l’Atalanta è scoglio ben più alto ma mai dire mai, forza Doria sempre e comunque.

  14. Francesco11SP ha detto:

    Un applauso doveroso al Mister, quando ci prende va riconosciuto, tatticamente perfetti hai detto bene Maurizio e le sostituzioni effettuate pure fanno ben sperare perché sono subentrati dei giocatori di cacio veri non banali comprimari di categoria inferiore.

    Se proprio devo trovare una piccola pecca unisco al rimpianto per Bombazzoli ,che sarà titolare agli Europei altro che Cariatide27, anche quello per De Paoli che ieri insieme al buon Romero ha trascinato la Dea…:) 🙂 🙂

    Sorridiamo ovviamente, calcio è bello perché fa parlare e tacere una settimana dopo, bello sentire anche qualche coretto ieri speriamo sia tutto di buon auspicio, che arrivi presto la primavera e ci riporti la libertà da questo nemico invisibile e ci riporti la Sud!

    AVANTI DORIA

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io invece credo che se Quagliarella andrà avanti così non potrà essere ignorata per gli Europei, considerato che di tre centravanti (Immobile, Belotti e Caputo) non ne facciamo uno di livello internazionale.

      • Francesco11SP ha detto:

        Infatti , il mio commento su FQ 27 era dichiaratamente ironico , non capisco come si possa ogni anno dubitare sulle prestazioni di uno dei più grandi attaccanti della nostra storia , basta vedere come si allena , come rincorre i difensori e come pressa il portiere avversario per capire che i bolliti sono altri … TORO zero punti , parliamone …

        • El Cabezon ha detto:

          Francesco11SP
          nessuno sano di mente e intellettualmente onesto può mettere in discussione il valore e la professionalità di FQ27, gli unici dubbi e perplessità derivano ahinoi dalla carta d’identità che ti fanno sempre temere che il buon Fabio, con l’età che inesorabilmente avanza, possa tutto a un tratto finire la benzina, tutto qui…

      • Delta 33 ha detto:

        Pensa che, dei tre che hai citato, vedo “meglio” Ciccio Caputo.

      • Faso ha detto:

        Dici bene Maurizio, ma intanto auguriamo sempre tanta salute al Capitano perchè nella rosa vera alternativa nel ruolo non la vedo e ieri…. che gol ha fatto?!?!?
        Secondo me, esclusi tacchi e tiri da metàcampo o giù di lì, uno dei più belli fatti con noi

        FERRERO VATTENE

    • Aston ha detto:

      E certo mettici anche Linetty…

  15. Tenente Colombo ha detto:

    Io alzo la mano… non mi nascondo…sono uno di quelli che ha espresso parecchie riserve nei confronti di Ranieri… l’ho aspramente criticato per il suo gioco obsoleto e per le sue famose “lesa maestà” nei confronti delle squadre più attrezzate. Il Mister stasera mi ha risposto e lo ha fatto confezionandomi il primo ceffone già dopo pochi minuti…infatti fin dalle prime battute ho notato con stupore come la squadra, con palla al portiere, iniziava a costruire le azioni dal basso con un giro palla concreto e ben supportato dai ragazzi, per intenderci… non quello Giampaoliano fatto di 974 passaggi tra i 2 difensori centrali.
    Pallino del gioco, palla a terra e idee chiare. Altra guancia…altra sberla…anche questo aspetto mi ha felicemente stupito e addirittura con il passare dei minuti ho notato giocatori in fiducia che osavano giocate fino ad oggi quasi mai viste. A me piace consultare le statistiche e a fine primo tempo il 58% di possesso palla ha semplicemente confermato tutto ciò che di buono stavo riscontrando in campo.
    Ora …non siamo diventati il Barcellona… ma sarà pure una coincidenza ma si è finalmente vinto una partita con una cosiddetta “Big”…cambiando l’atteggiamento tattico che in passato era solo: arrembaggio e autobus davanti alla porta.
    Io credo che Ranieri forse si sia finalmente reso conto che con un po di fiducia questa squadra possa esprimere un discreto gioco ed in prospettiva anche migliorarsi con gli innesti di Keita e Silva.
    Il nostro obbiettivo dichiarato non cambia e rimane invariato ma almeno avere la speranza di vivacchiare in un onesto centro classifica e potersi magari togliere qualche soddisfazione.
    P.S. Mister…sono disponibile ad eventuali altre sberle:)

  16. alessio.v ha detto:

    ottima prestazione,ottimo spirito,finalmente si gioca a calcio ,bravi tutti,,ma piedi x terra ben saldi,,,,e nn dimentichiamo mai una cosa FERRERO BUFFONE VATTENE,,,,vedrete a gennanio sfascera’ tutto ,,,,,,,persona che guarda solo i propi interessi ,,,,importa nulla della squarda,,,BUFFONE SPARISCI,,scusa maurizio ma nn riesco a essere felice del tutto ,,un saluto

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ti capisco, non sai quanto. Ma dei risultati positivi della squadra possiamo e dobbiamo essere felici, sono i colori della Sampdoria che ci fanno venire i brividi. E nessun Ferrero di turno potrà toglierci questo privilegio.

  17. Samp Heumaden ha detto:

    Analisi perfetta, Maurizio!
    Condivido tutto, così come condivido le opinioni in studio di Nicolini, figura che sta benissimo vicino al nostro allenatore (a cui va un grande applauso).
    Obiettivamente non potevo immaginare che da questa campagna acquisti potessimo uscire con una “Squadra” completa e fatta, viste le ben note ristrettezze economiche dello stipendiato operaio. Evidentemente Osti e Pecini hanno saputo coordinare le richieste di Ranieri con quello che il mercato lasciava a disposizione.
    Piedi per terra, ma il terreno, con 6 punti in 4 partite, è un po’ meno freddo!
    Forza Samp anche dall’estero!

  18. Dino Ravera ha detto:

    Passata è la tempesta odo Augelli far festa…..ieri veramente un’ottima prestazione della squadra al di la delle assenze della Lazio…Primo tempo più da squadra ,”ignorante”con corsa pressing…secondo tempo con i cambi squadra più leggera e tecnica ma ovviamente sul 2 0.e più facile.Non vorrei fare classifiche di merito ma visto che le ultime prestazioni non erano state il massimo un grande elogio ad Augello e Yoshida
    Un unica critica costruttiva e la rivolgo ad Audero che in queste prime giornate, comunque, è sempre stato uno dei migliori: Ti prego quando rinvii sui retropassaggio dei compagni buttala forte e lateralmente piuttosto anche fuori..altrimenti rischiamo ripartenze a difesa male schierata e ieri ci è andata bene un paio di volte.

  19. Martino Imperia ha detto:

    Augello e Thosby sono le incarnazioni viventi del Noncapiamonientedicalcio 😂😂😂 sono stati mostruosi.

    P.s. torno su discorso 5 cambi. Dobbiamo metterci in testa che ormai la formazione iniziale ha importanza relativa. Può cambiare tutto, puoi permetterti di sbagliare, e soprattutto puoi giocare di strategia con i subentri. Puoi partire prudente aspettandoti arrembaggi e modificare in corsa o viceversa. Cmq si, mi sembra che 16 titolari li abbiamo.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Concordo con te, alla luce della permanenza di Colley e Ramirez e della duttilità di qualche giocatore, 16 validi giocatori su cui contare ci sono.

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio.Michieli

        La settimana scorsa i giocatori validi erano 13, oggi 16…se perdiamo a Bergamo…11?

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Scrivo senza polemica. Ma a volte mi si accusa di essere saccente, se però sono prudente e soprattutto umile nei giudizi mi si accusa del contrario. Capisco la differenza di opinioni, ma qui stiamo parlando di astio personale. Perché? Io ho sempre ammesso di non conoscere bene Verre, men che meno Damsgaard, inoltre temevo (non senza motivo) che Ramirez e Colley partissero. Quindi non vedo cosa ci sia di male o di incoerente nell’affermare, oggi, che la permanenza di Ramirez e Colley, unita alle indubbie qualità che stanno mostrando Verre e Damsgaard, fanno sì che l’organico della Sampdoria (come ho ribadito da subito) sia ampiamente attrezzato per disputare un buon campionato.Beato chi sa e conosce tutto, ma io non ho questa facoltà e prima di parlare cerco di conoscere un po’ meglio la materia di cui parlo. Ma non va mai bene, perché fare l’hater di mestiere e professione (non a caso riapparso ora) è il “mestiere” più facile del mondo.

          • aston ha detto:

            Beh… un pò di autocritica ogni tanto è opportuna.

            Detto in tutta serenità quasi toni usati da Te e Rissetto nella critica hanno avuto il carattere della perentorietà .

            Per carità è il calcio . Però…..

            a.

          • Kreek ha detto:

            @Maurizio.Michieli

            Hater? non scherziamo, per favore…Non fa parte del mio modo di essere. La ritengo un’offesa immotivata.

            Si chiama sarcasmo, sovente tagli i commenti di chi la pensa diversamente con una battuta…ho fatto lo stesso: prendo atto che non è possibile, in fondo lo spazio è “tuo” e di Primocanale…

            Non mi tornava il computo numerico…tutto qua…

            Ti ho scritto anche privatamente, tempo fa, pensavo avessi compreso che tutto sono tranne un “leone da tastiera”, nè un soggetto che si nasconde dietro una tastiera…coon tutti i miei limiti, ben inteso…ma pazienza…non è che ci si possa capire sempre con tutti…

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Lieto del chiarimento, ciao.

  20. Pier56 ha detto:

    La partita non era cominciata bene, con un pressing asfissiante del cencentrocampo della Lazio che aveva preso il comando del gioco, ma poi la Samp è venuta fuori: è bastata una ripartenza sulla sinistra con un cross perfetto di Augello per il nostro bomber che si è smarcato dai difensori enormi ma lenti della Lazio e il vento è cambiato, anche perché Thorsby e Ekdal hanno marcato molto bene e reso inoffensive le fonti del gioco laziale, Milinkovic e Luis Alberto. Corre a, bravissimo nello stretto, è stato ben controllato da un enorme Yoshida e Caicedo annullato da Tonelli. Nel 2 tempo l’entrata di giocatori di gran qualità ha messo al sicuro il risultato. Grande Ranieri! Credo che con una difesa alla Giampaolo questa partita l’avremmo persa o pareggiata. Viva il calcio tattico di una volta unito a interpreti di ottima fattura. Buona Samp a tutti!

  21. MAURIZIO MONTOGGIO ha detto:

    CIAO A TUTTI I SAMPDORIANI…
    LA METAMORFOSI INIZIATA A FIRENZE (CON PIÙ PIEDI BUONI…TUTTI MIGLIORANO) PIANO PIANO PRODUCE I SUOI EFFETTI….VITTORIA INECCEPIBILE….LA LAZIO É ANCORA A MARASSI CERCANDO DI CAPIRE COSA É SUCCESSO….SIAMO A -36…..SE RESTANO CON I PIEDI X TERRA CHISSÀ….MIGLIORE IN CAMPO “ferrero” APPENA LO INQUADRANO SMORFIE A IOSA 😤🤬 CHE TRISTEZZA DI uomo (CHISSA CHE IN FUTURO….) IERI NELLE VOSTRE PAGELLE AVETE DATO MI SEMBRA 7 A TONELLI X ME…4 ERA PIÙ CHE SUFFICIENTE FINCHE LANCIA O PASSA IN VERTICALE OK….MA NEI PASSAGGI ORIZZONTALI CHE PAURA CMQ COME HO GIA SCRITTO CON PIÙ GIOCATORI CON PIEDI BUONI SI PUÒ SOLO CHE MIGLIORARE (SPERO)
    FORZADORIASEMPRE
    FERRERO VATTENE

  22. Marco ha detto:

    Ciao a tutti,
    che dire,grande prestazione,vittoria strameritata e 6 punti in classifica.
    Non dimentichiamoci che 3 settimane fa “eravamo da serie B sparata”, “Ranieri era da pensione” e “al derby ci arriviamo a zero punti”…
    Una nota sull’ennesimo rinvio per l’udienza del caso Obiang..se è vero che è stata rinviata “perchè le udienze precedenti sono andae
    i alle lunghe” è veramente da comiche…eh sì perchè al venerdì pomeriggio non si lavora..belin solo in Italia succedono ste cose…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Penso che sia abbastanza evidente come tutto porti alla prescrizione.

      • DorianoForEver ha detto:

        Rimandano un semplice rinvio a giudizio… E ancora deve ancora iniziare il processo vero e proprio

      • DorianoForEver ha detto:

        Vediamo come ne esce ai concordati

      • petrino ha detto:

        il reato di appropriazione indebita si prescrive dai 6 ai 7 anni e mezzo dalla conoscenza del fatto.

        • aston ha detto:

          Scusate….ma chi se ne frega….di Ferrero, della famiglia Ferrero, dei concordati delle prescrizioni, delle palazzine, dei rinvii ,delle holding, delle fiduciarie, delle beghe personali, delle cause per diffamazione, delle richieste di archiviazione, delle opposizione alle richieste ,del fatto che i Tribunali non lavorino, delle fideiussioni, del fatto di come faremo a fare mercato, dei soldi che non ci sono, di chi è stato a prestare i soldi a Ferrero , di chi ci è dietro, dei fondi. ecc.

          Eh anche basta . Forza Samp. Capiamo nelle prossime due partite chi siamo tecnicamente perchè per ora mi sembra molto presto per capirlo ricordandoci che tra poco ci sarà un derby e bisogna vincerlo.

          a.

          • Maraschi ha detto:

            Concordo in pieno. Dopo la bellissima vittoria di sabato, ero curioso di vedere se anche questa volta sul blog sarebbero comparsi i “Ferrero vattene!” o domande e supposizioni circa l’iter giudiziario delle disavventure del presidente e puntualmente c’erano.
            Trovo assolutamente comprensibile parlare di Ferrero in caso di eventuali trattative di cessione della società, durante il calciomercato oppure se “scoppiano casini” ma ora, per favore, basta!
            Piero Sessarego comprendeva le titubanze da parte di potenziali presidenti del Genoa. I tifosi infatti, diceva, hanno sempre pronto uno striscione con la scritta “vattene” e lo spazio libero da riempire coi vari Fossati, Scerni, Spinelli, Dalla Costa, Preziosi…Vogliamo diventare come loro?

  23. Francesco ha detto:

    Vi spiego perché non si è potuto andare oltre le 16 17 nello svgere le udienze.
    L’organico amministrativo nei Tribunali è al 30 percento in meno della pianta organica prevista. La carenza maggiore la si registra nel profilo professionale del cancelliere. Senza i cancellieri l’udienza penale non si può tenere e, salvo alcuni volenterosi, questi dopo le 16 o 17 si rifiutano di proseguire l’attività d’udienza perché lo stato non paga gli straordinari.

    • Aston ha detto:

      Ma chi se ne frega di Ferrero e delle udienze. Forza Samp

      • andreap ha detto:

        a me frega..perchè per me ferrero è un cancro da estirpare. le sue vicissitudini personali stanno recando danno alla sampdoria (o lo hanno già fatto con il caso obiang).
        è chiaro che tra cessione ed affitto del marchio, delle palazzine ed il suo stipendio, ferrero sta arricchendosi con i soldi della sampdoria a danno del patrimonio aziendale.
        questo di per sè dà fastidio ma non è peccato mortale, il rischio di fallimento delle società che controllano la sampdoria è più pericoloso..

        inoltre ferrero è quel residente che ha offeso tutti i tifosi sampdoriani, ha offeso le donne con paragoni imbarazzanti, ha offeso la storia della sampdoria..è un personaggio che con noi non dovrebbe c’entrare nulla ma purtroppo c’è..e bisogna farci i conti.
        ferrero ed i suoi problemi c’entrano.

        • sillyname ha detto:

          Sottoscrivo, frega anche a me. Però a me non dà alcun fastidio che Ferrero si prenda 1,2 Mln euro all’anno per fare il presidente. Se è un lavoro, è giusto che sia remunerato, le gestioni padronali sono di un’altra era geologica. Ma il minimo sindacale è che sia fatto bene, con una certa etica e onestamente. Per quanto riguarda il lato “onestamente”, mi tremano i polsi. Per quanto riguarda il “bene”, ho le mie opinioni. Sull’etica direi di soprassedere

        • Aston ha detto:

          Ovviamente stralibero di farlo. Senza alcuna polemica Ti chiederei di volerTi meglio informare su alcuni temi tipo : marchio stipendio soldi della sampdoria palazzine. Dico questo perché cavalcare la protesta utilizzando argomenti incosistenti ovvero rappresentati con pressapochismo finisce per indebolire la protesta stessa.Sui comportamenti vi sono ampi argomenti,sstess. Sul resto credimi si fa molta confusione.

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Per informazioni su marchio, stipendio e palazzine è disponibile l’atto pubblico (che in parte ho divulgato) con cui il PM Vona ha chiesto l’archiviazione della querela di Ferrero nei miei confronti. E’ molto istruttivo.

          • andreap ha detto:

            tranquillo i bilanci sono pubblici e puoi benissimo leggerli; in particolare sono molto interessanti le note integrative della sampdoria e delle varie società legate al mondo ferrero.

        • ale ha detto:

          Amen

          Avanti Sampdoria!

    • Francesq ha detto:

      Caro omonimo, sei una luce nella nebbia del qualunquismo

    • Faso ha detto:

      Di sicuro era un cancelliere bibino…

  24. Fra Zena ha detto:

    Grande vittoria, ottima prestazione
    Per mille motivi è un campionato strano dove ci saranno risultati a sorpresa. Dobbiamo cercare di fare più punti possibili senza guardare a chi abbiamo di fronte. Rispetto allo scorso anno la qualità dei titolari e delle prime 2/3 riserve è indubbiamente più alta, quindi ci sono i presupposti per vivere una stagione meno tribolata
    Ah come mi è dispiaciuto sentire reina rosicare a fine partita…

  25. Moreno Mentone Francia ha detto:

    Ciao Maurizio e un saluto caloroso a tutti coloro che commentano qui.Sono rimasto francamente stupito,non mi attendevo da Ferrero tre innesti del calibro Di Silva,Candreva e Balde’..ho visto una Samp da stropicciarsi gli occhi,non ho ancora capito se e’ tutto merito nostro o demerito degli avversari.Infine consentitemi un commento sul nostro Ex Maestro Giampa…Non mi sembra che si sia coperto di gloria dopo il suo congedo da Noi,esanorato al Milano dopo pochissimo e ora..ZERO punti in tre partite con il Toro e potrebbe non mangiare il panettone neanche nella citta’ dela mole,io ero uno che non aprezzava Giampaolo e mi sembra che i fatti stanno dimostrando che non e’ un grande talento come mister,riconosco che da noi non ha rischiato di retrocedere ma,Signori,che giocatori ha avuto?Moisander,Skriniar,Zapata,Torreira,Prat..molto di piu’ di cio che ha avuto Ranieri.Buon capionato a tutti e speriamo di poter tornare allo stado a vedere la nostra Splendida Samp!

  26. pier ha detto:

    Tutto normale siamo da Europa come ho già detto settimana scorsa.
    Ci siamo liberati di una manica di brocchi (almeno 5) e li abbiamo sostituiti con giocatori forti dai piedi buoni. Via murru dentro Augello , via depaoli dentro Candreva via jancto (speriamo presto)dentro Daamsgard via grammazzoli dentro Ramirez/Baldè via vierà dentro Silva e Verre. Magia 3 pere alla lazio.
    Se arrivasse Asamoh al posto di berezinsky …..
    Di leris non parlo neanche.
    Chiaro siamo la Samp quindi poi contano gli arbitraggi il var il covid…ma tecnicamente la Samp di oggi non si discute.

  27. Paolo1966 ha detto:

    Reina ce l’ha con noi per colpa di quell’entrataccia killer di Silvestre a Napoli qualche anno fa… 🙂

  28. Marco.b ha detto:

    Finché ce Osti ce speranza .

  29. Kamps ha detto:

    Ottima partita finalmente si sono viste un po’ di trame di gioco impostato che mancavano da troppo tempo. La mia domanda per Maurizio è se si intravede la possibilità di evolvere verso un 4231 di qualità con Keita esterno, Silva in impostazione e forse Verre + che Ramirez trequartista per garantire + copertura.

  30. belmondo' ha detto:

    al gol di daarmsgard a ferrero e’ comparso il segno del dollaro al posto della pupilla…
    Maurizio mi complimento con primocanale per la scelta di Nicolini, una persona meravigliosa e genuinamente sampdoriana. per me e’ davvero un vanto sapere che e’ uno dei nostri e mi piace molto come parla, senza inutili citazioni e sofismi vari

  31. Pier ha detto:

    Ribadisco siamo da Europa. Abbiamo dato via giocatori scarsi (almeno 5)e ne abbiamo presi di forti dai piedi buoni. Via murru dentro augello via depaoli dentro candreva via jankto dentro dasmgard via Viera dentro silva/verre via Bonazzoli dentro ramirez/balde. Risultato 3 pere alla Lazio. Normale. Nel Secondo tempo la palla cantava.
    Rispetto alla prime 2 giornate la squadra è completamente stravolta negli uomini.
    Non ditemi che nove undicesima del primo tempo erano gli stessi del Benevento perché non ha senso il paragone ramiraez per bonazzoli e già un abisso di differenza poi nella ripresa quando sono entrati damsgard verre silva e balde si è visto proprio completamente un’altra squadra. Come a Firenze.

    • Tenente Colombo ha detto:

      Domanda con massimo rispetto ed educazione: ma oltre alla Samp le guardi le altre partite del campionato e quindi le altre squadre che compongono la serie A?

      • El Cabezon ha detto:

        Forse l’amico Pier crede che in Europa vadano le prime 12 :-)))

      • Pier ha detto:

        Con educazione io capisco che quando nella mia squadra ci sono almeno 6 giocatori di livello superiore e difficile sbagliarsi.
        Pero bisogna capirlo.

        • Tenente Colombo ha detto:

          Su i vari giocatori di livello son d’accordo ma in campionato poi devi giocare contro altre 19 squadre e almeno 8/9 sono oggettivamente più attrezzate di noi…poi da tifoso e sognatore io vorrei vincere lo scudetto…faccia un po’ lei 😉

        • El Cabezon ha detto:

          Per curiosità Pier
          cosa intendi per livello superiore?
          Superiore a cosa poi?
          E quali sarebbero addirittura questi 6 fenomeni?

  32. Moreno ha detto:

    Bravi ragazzi per i commenti, questo mi fa capire che il popolo blucerchiato è fatto di persone intelligenti. Niente da dire sulla prestazione, una Sampdoria così non me la ricordavo dai tempi dello scudetto, perché se giochi così per 38 partite, vinci lo scudetto e basta!
    Per il resto credo e spero che Ranieri abbia dato un vero e proprio scossone alla squadra dopo il KO con il Benevento e anche no che sia stato solo un lampo di 90 minuti e basta. Ad oggi la squadra indubbiamente ha più qualità e soprattutto esperienza laddove mancava e la crescita dei difensori (Augello e Yoshida) stanno riempiendo quel buco il quale sarebbe dovuto essere riempito con l’arrivo di altri giocatori.. meglio così!

  33. Moreno ha detto:

    Alla fine il lavoro svolto da Pecini e CO, sta facendo vedere buoni frutti e se la squadra risponde così, ben venga, anche perché dobbiamo dare tempo anche agli ultimi arrivati e poi…..
    Se vedemù

  34. Francesq ha detto:

    Poco da aggiungere a Maurizio.

    Ranieri è competenza di primo livello. Può anche sbagliare qualcosa, raramente a dire il vero. Ma quel che fa la differenza è saper ritrovare immediatamente il bandolo della matassa. L’impressione è che sappia sempre dove trovarla, in due mosse.

    Pratica un calcio operaio, pane e salame. Vero. Ma la semplicità è uno stile come tanti altri, l’importante è conoscerla a fondo e saperla insegnare.

    Thorsby è l’eroe vichingo che fa a pezzi l’avversario col martello di Thor; per altri, più autocelebrativi, era incompatibile col progetto. Augello è uno stantuffo, su e giù ossessivo e sinistro educato (crossa bene ‘sto qui, poi non sarà Maldini per carità). Audero, questo Audero, è una sicurezza, è cresciuto, sembra più consapevole e autoritario. Quaglia non si capisce bene cosa beva a colazione: non credo sia caffellatte, piuttosto dev’essere qualche mistico elisir (se vuole lasciare sul blog la ricetta, leggeremo volentieri).

    Ma un po’ tutti meriterebbero una menzione. Perché anche lo scorso anno, pur con tutti i loro limiti, hanno sempre dimostrato di “saperci stare”, nel bene come nel male; e non è difficile sostenerli (se mai lo fosse) e quando le cose stanno così.

    Chiudo con Damsgaard: penso possa diventare qualcuno. A Firenze già aveva sciorinato controlli di palla e visione di gioco affatto banali. Con calma, senza mettergli la squadra sulle spalle, crescerà, una tacca dopo l’altra sul muro.

  35. jan ha detto:

    Gran bella Sampdoria, grande Ranieri……e godiamoci i risultati sportivi !

  36. Vincenzo ha detto:

    Una curiosità: è possibile sapere quanti biglietti in vendita (470) sono stati acquistati per Samp Lazio? Ho letto sabato mattina che ne erano stati venduti pochi più di 200, però un mio amico proprio sabato mattina alle 9.00 è andato su Ticketone per acquistarlo e non risultavano più biglietti in vendita, ma allora erano esauriti o forse era terminato il tempo per l’acquisto?… .
    Comunque posso assicurare che nei distinti eravamo sicuramente molto più di 200 e, viceversa in tribuna (inviti) non erano sicuramente 530 ma molti meno.
    Sabato, come Fiorentina e Lazio, troveremo una Atalanta non al 100% e che gioca mercoledì in coppa, quindi è possibile fare punti (alla fine il trittico terribile non c’è stato comunque)

    Forza Sampdoria

  37. Kreek ha detto:

    Sono stato particolarmente felice della vittoria contro la Lazio perchè matirata nell giorno in cui abbiamo dato l’ultimo saluto, in via Donghi, a un Grandissimo Sampdoriano come Bruno Mugnai.

    Bruno, da lassù, sorridendo e godendo sotto i baffi (letteralmente), avrà avuto modo di fissare nellla sua mente-almanacco qualche nuova statistica…tipo:

    il gol n. 167 in serie A di Quagliarella (raggiunto Gabetto al 16° posto di tutti i tempi)

    Primo gol di Damsgaard in A e al Doria (primo gol danese in blucerchiato?)

    Primo gol di Augello in A e al Doria

  38. Matteo Genovese ha detto:

    Davvero strafelice di aver finalmente battuto la lazio, tre punti pesanti !! Avanti cosi con coraggio ed umilta. Forza Doria.

  39. Alup ha detto:

    Finalmente una bella partita con particolare merito per Augello ed il giovane Damsgaard che ha mostrato di valere i 7 milioni di euro spesi per il suo acquisto.. Ranieri ha impostato bene la partita con Torsbhy a uomo su Milincovic Savic e Ramirez trequartista.
    Forse riusciremo a fare un campionato tranquillo basta non perdere la grinta e la voglia di vincere mostrate in queste due ultime partite.
    Mi sono piaciuti Silva per le precise geometrie e Keita che se incrocia il tiro segna la sua prima rete con la maglia della Samp.
    Avanti così forza samp

  40. Pier56 ha detto:

    Intanto il presunto maestro Giampaolo ha fatto en plein, con tre sconfitte su tre partite e i tanto voluti Linetti, Bonazzoli e Murru, perché non poteva giocare con giocatori che non conosceva e non aveva mai allenato. Grande !! Continua così limitato e, se non ti esonerano prima, vedi di portare il Toro in B, mi raccomando!

    • Lollo ha detto:

      Probabilmente basandosi su un unico modulo che deve essere imparato in maniera perfetta ( leggi maniacale ) dai giocatori e avendo avuto poco tempo a disposizione , a differenza degli altri anni, per i noti ritardi legati al disastro COVID ha preferito avere giocatori che già conoscessero il modulo, per evitare ( e questa potrebbe sembrare una battuta ) di essere ultimo a 0 punti dopo 4 partite…

      • Fio' ha detto:

        Comunque anche da noi aveva incominciato male, escluso la prima contro l’Empoli, se non sbaglio, ne aveva perse un bel po’ di seguito, tanto è vero che era ormai li per essere esonerato, si aspettava il derby …..che vinse e rimase. A Giampaolo bisogna dare tempo ….

  41. NYC ha detto:

    Sabato ho visto per qualche minuto il vecchio 4-2-3-1 di Ranieri alla Roma ( con altro materiale) …… personalmente mi piace molto di piu del calssico 4-4-1-1 di Sir Claudio.

    una formazione cosi sarebbe simpatica e con qualita molto maggiori per una solida salvezza tranquilla ….

    Audero
    Beresinsky – Tonelli ( Colley) – Yoshida – Augello
    Silva – Throsby ( Ekdal)
    Candreva – Verre (Ramirez) – Daamsgard ( Jankto)
    Quagliarella ( Keita)

    Ovviamente non abbiamo ricambi sulle corsie basse altrimenti saremmo da Europa…. Throsby assolutamente necessario in mezzo al campo per dinamicita’ Silva ha migliori piedi ma non lo stesso dinamismo , se andiamo a vedere non c’e’ un mediano come il Norvegese ma va beh speriamo non venga stravolto tutto a gennaio …

    cosa ne pensate del 4-2-3-1 ? mi sembra un modulo piu moderno anche nel secondo tempo con la Juve ( dove abbiamo fatto meglio del primo) si e’ visto …

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      I giocatori in rosa permettono diverse soluzioni, anche alla luce della permanenza di Ramirez e la maturazione di Verre.

  42. Martino Imperia ha detto:

    A chi minimizza la vittoria con la Lazio dicendo che avevano tanti assenti, vorrei ricordare che di solito siamo una squadra che resuscita quelle morte.

  43. Meistro ha detto:

    Parlando d’altro…….grande maestro Gianpaolo……..

  44. Ste75 ha detto:

    Sei punti d’oro… Verre nn è fornaroli. Questo è certo.. E il mitico Giampaolo ha di nuovo la valigia pronta. Maurizio cm te lo spieghi che ha fatto bene solamente a Genova e un anno ad Empoli?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Onestamente non lo so, l’importante che qui abbia fatto bene 🙂 Per questo mi dispiace leggere di tanti sampdoriani che si compiacciono delle sue disavventure: una persona perbene che ha alla Sampdoria ha fatto soltanto del bene meriterebbe riconoscenza. Comunque, non è un argomento all’ordine del giorno.

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio.Michieli

        Concordo su Giampaolo tre anni buoni di grandi soddisfazioni reciproche.

        Sempre stato corretto…eppure…mistero.

        Come dici tu, voltiamo pagina.

        Se un giorno tornasse e riaprisse un ciclo, comunque, non mi dispaicerebbe.

        Anche se ora sono ben contento che ci sia Ranieri.

      • aston ha detto:

        Io non mi compiaccio affatto.

        Ho sempre sostenuto e continuo a sostenere che è un tecnico pessimo.
        Da noi peraltro ha fatto bene e questo è indiscutibile.

        Io credo che sia stato molto molto fortunato. basta guardare le statistiche delle conclusioni in porta a favore e favore e dei legni colpiti e/o colpiti dagli avversari nelle tre stagioni.
        Ovviamente non gli auguro di essere esonerato ma lo considero, tecnicamente, un venditore di fumo. Credo che anche lui dovrebbe essere grato alla Samp…

      • pier ha detto:

        Giampaolo ha fatto benissimo qui da noi poi aveva la sua talebanità che lo induceva in errori grossolani.
        Io non lo rimpiango affatto ma con i giocatori che ha in rosa oggi la Samp Giampaolo darebbe spettacolo.
        Mi ricordo 3 anni fa al 75 del secondo tempo Samp 3 Juve 0.
        Zapata Torreira Ferrari.
        La più grande prestazione della Sampdoria degli ultimi 7/ 8 anni.In relazione all’avversario mostruoso che avevamo davanti.
        Se Ferrero avesse i soldi per tenere tutti i giocatori che scova ( su questo bisogna dargliene atto) sono sicuro che di scudetto ne avremmo un altro. Altro che atalanta.

        • ale ha detto:

          Caro Pier,
          Che partita! Che emozione e che gioia! Mi manca andare allo stadio!

        • El Cabezon ha detto:

          Ma secondo te è Ferrero che scova i giocatori?
          Dici sul serio?

          • pier ha detto:

            Io non lo sò chi li scova so solo che sono alla Samp in qualche modo e se ferrero avesse i soldi per tenerli tutti o quasi avremmo una squadra da scudetto era quello il senso.
            Diciamo avere un presidente con i soldi dei garrone e la garra di ferrero ..perchè lui nel mondo marcio del calcio ci sta a pennello.

      • Pier56 ha detto:

        Scusa Michieli, io credo che l’unico che può essere riconoscente è il suo portafoglio per lo stipendio preso in 3 anni… Non capisco come un allenatore che è stato esonerato praticamente dappertutto si porti dietro questa aureola di maestro. A Genova, con congiunture astrali favorevoli, ha fatto vedere anche belle partite, ma col suo gioco tetragono e ottuso ha preso imbarcate colossali, pur disponendo di giocatori migliori di Ranieri. Una difesa schierata in modo assurdo, con tutti a guardare la palla perdendosi l’attaccante di turno anche nei calci piazzati non l’avevo mai vista in 50 anni che seguo la Samp. Poi ha solo un modulo che ripete ossessivamente, in modo maniaco compulsivo. Buona serata.

    • Fra Zena ha detto:

      piano a giudicare il Torino (così come la Sampdoria), sono passate solo tre partite!
      Noi nel 2004 / 2005 abbiamo perso le prime 3 e poi siamo arrivati quinti…
      Il Torino, a cui sportivamente auguro ogni male, ha una discreta squadra e farà un buon campionato alla lunga. Di certo Giampaolo non mi sembra l’allenatore ideale per loro, proprio per stile e cultura sportiva. Lì avrei visto meglio un D’Aversa, per intenderci. Comunque stiamo a vedere cosa succederà, è ancora presto. Anzi lo scrivo: venerdì per me il Torino vince a Sassuolo! 🙂

      • francesq ha detto:

        D’accordo con te.

        Giampaolo comunque non è la scelta giusta se non puoi fare preparazione. Qui sta l’errore (piuttosto grossolano) del DS del Torino. Si sa che ha bisogno di tempo per inculcare il suo modulo.

        Comunque mi spiace che ci sia ingratitudine, perché qui ha fatto bene e costruito “campioncini” che con lui fecero benissimo per poi perdersi altrove.

        Ha bisogno di un certo tipo di ambiente per funzionare. Questo, forse, il suo vero difetto.

        Ma come dice Maurizio, non è argomento all’ordine del giorno

    • Sand66 ha detto:

      Parere personale, se sei ossessionato, quasi bloccato, dalla tua unica idea di calcio potresti presto capire (ma non l’ha ancora capito) che difficilmente avrai a disposizione tutti i giocatori adatti ad esprimerla, è piu facile che ti trovi con interpreti, magari pure di qualità, inadatti al tuo credo e li sorgono i problemi.
      Ribadisco che rispetto GP soprattutto come uomo ma dal punto di vista tecnico è sempre stato intransigente, cambi ruolo per ruolo, mai una interpretazione diversa, se va bene puoi vincere con tutti e se va male perdere con tutti, mai una volta che abbia messo in discussione il suo modulo, sempre colpa del materiale che aveva salvo poi, al Toro, chiedere gli stessi giocatori che ora sono adatti, insomma GP ha dato tanto alla Samp ma è vero anche il contrario, con i nostri tre anni si è costruito una credibilità tecnica non so fino a che punto meritata (i giocatori nel girone di ritorno crollavano fisicamente).

  45. aston ha detto:

    su Caputo sarei un pò più cauto. Da approfondire.

    a.

  46. belmondo' ha detto:

    leggo commenti che mi spaventano…siamo da europa, miglior samp dai tempi dello scudetto, altro che giampaolo..
    boh, io ci andrei cauto, abbiamo fatto una partita come dice Maurizio PERFETTA ma due settimane fa siamo stati surclassati dal benevento e credo sarebbe meglio per tutti andarci piano

  47. belmondo' ha detto:

    noto con dispiacere che abbiamo quasi completato la trasformazione in quelli la..
    dopo una vittoria si comincia a parlare di scudetto, si sputa nel piatto dove si è mangiato (giampaolo), ci manca solo di tirare fuori che qualche vecchio cantante era tifosissimo nostro, proviamo con ray charles?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      🙂

    • Fra Zena ha detto:

      Pare che Gilberto Govi fosse tifoso dell’ Andrea Doria 🙂

    • El Cabezon ha detto:

      Condivido tutto belmondò
      anch’io sono basito dal vedere come è stata “presa” questa vittoria, capisco la gioia per aver battuto una bestia nera che più nera non si può ma insomma…si dovrebbe andare un pò al di là del risultato, sia quando è positivo come sabato o quando è negativo ma…la stragrande maggioranza dei tifosi guarda solo quello, e chissà forse fa bene…

      • belmondo' ha detto:

        e alla prima sconfitta si comincerà con le critiche, audero scarso, thorsby improponibile, non abbiamo attaccanti quagliarella è finito…
        ormai siamo tali e quali al genoa, anche perchè piu’ passano gli anni e piu’ i nostri fasti si allontanano

      • ale ha detto:

        Caro Cabezon,
        Molti, moltissimi di noi stanno attraversando una crisi economica devastante. Io conosco personalmente molte persone che, a causa della pandemia, sono passati da essere benestanti e potersi permettere un tenore di vita molto più che accettabile a dover vendere l’oro ereditato per pagare tasse e bollette. Per non parlare di chi già partiva da situazioni più precarie.
        Gioire per le vittorie della Samp è un momento di serenità che dura lo spazio di un respiro. Non di può chiedere si tifosi di essere sempre sul pezzo societario. Chi doveva pensarci, e ci invita tuttora a stare al nostro posto ha regalato la società a Ferrero e i tifosi non c’entrano niente.
        Nulla di quello che accadrà nel bene o nel male sarà responsabilità di coloro che gioiscono per le vittorie e magari non si rendono pienamente conto della grave situazione. Ma quando devi scegliere tra pagare il mutuo e fare la spesa un tre a zero con la Lazio ti dà quei dieci secondi di sollievo

        • El Cabezon ha detto:

          Ma certo ale, ci mancherebbe altro non gioire per una vittoria della nostra Samp!
          Volevo solo, nel mio piccolo, “invitare” l’ambiente a non esaltarsi oltre misura per un successo sì bello e convincente ma che va assolutamente tarato in base alla situazione che si era creata, come dimostrato ieri in Champions League quella affrontata sabato era la bruttissima copia della vera Lazio, tutto qui…
          Leggere di partita che non si vedeva dai tempi dello scudetto o di gara più bella degli ultimi 7/8 anni mi ha fatto sobbalzare, poi per carità, ognuno è liberissimo di esprimere le proprie opinioni ed esternare la propria gioia, anche facendo un bagno a De Ferrari se ritiene sia il caso :-)))

  48. IVANO CLUB MAGNA ROMAGNA ha detto:

    Caro Maurizio e cari commentatori ,non si tratta di sminuire il lavoro di Giampaolo ma bisogna constatare,che pur gestendo giiocatori di eccelsa qualita’, non ha mai rggiiunto ne una qualificazione Europea e nemmeno una semifinale di coppa Italia,eppure si e’ trovato ad avere un attacco stellare come Zapata e Muriel che qualsiasi squadra vorrebbe avere.Inoltre vorrei sommessamente rimarcare che di TRE allenatori partiti di qui per fare “il salto” di qualita’ non c’e’ ne stato uno che ha avuto successo e parlo di DEl Neri alla Juve,Sinisa al MIlan e Giampa aòl MIlan..qualcuno puo’ smentirmi con i fatti e senza insultare?Grazie!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io non entro nel merito, ognuno su Giampaolo può avere l’opinione che vuole e sono tutte rispettabili. Mi dispiaccio solo del fatto che molti sampdoriani godono – e lo dicono (oggi in trasmissione) e lo scrivono (qui) apertamente – delle sue disgrazie. Tutto qui.

      • Maurizio.Michieli ha detto:

        P.s. Quello che dico è certificato dal fatto che oggi, di fronte ad una bellissima vittoria della Sampdoria con la Lazio, il pensiero di molti è alle disavventure di Giampaolo. Non me ne capacito. Punto. Ma, come vedi, do libero sfogo a tutti, ci mancherebbe. Il blog è utile come termometro dell’umore dei tifosi.

        • Martino Imperia ha detto:

          D’accordissimo. Chiamiamo le cose con il proprio nome: questa è frustrazione bella è buona. C’è gente che se ne frega se la Samp va bene, l’importante è avere ragione. Quindi se sostenevano che Giampaolo era scarso, ma con noi faceva bene, i conti non tornavano con la loro forma mentis. Ora cercano una rivalsa che non può essere tale, a distanza di tempo e in realtà diverse…… Pensavo che le fisse le avessero solo i vecchi rimba come me, ma evidentemente pure i giovani non scherzano😂😂😜

      • Pippo65 ha detto:

        Maurizio, scusa, come fai a sapere che sono sampdoriani? Li conosci di persona? Li hai mai visti dal vivo? Se io adesso ti dicessi che sono Gianluca Vialli tu mi crederesti?
        Questi sono bibini a cui brucia ancora il posteriore perchè in 3 campionati con Giampaolo hanno perso 4 derby e ne hanno vinti 0, e sono finiti sotto di 12, 13 e 15 punti.
        Giampaolo è il loro incubo, e lo rimarrà per molto ancora.

    • Sand66 ha detto:

      Non capisco cosa c’entri Giampaolo dopo una bella vittoria sulla Lazio, io ho sempre contestato la sua visione di calcio che, per me, era poco flessibile (adattare sempre i giocatori al suo unico schema) ma è una persona corretta e, almeno da noi, si è comportato da gran professionista, gli è stato chiesto max l’ottavo posto e ha sempre centrato gli obbiettivi (poi sul come ci sarebbe da discutere) ma non vedo, oggi, cosa ci azzecca con modo di giocare diverso, giocatori diversi e situazione finanziaria diversa (senza parlare del covid).
      Gioite delle nostre vittorie non delle disgrazie altrui.

  49. pier ha detto:

    Allora se vogliamo capire capiamo :
    Le prime 2 giornate avevamo una squadra schierata con Leris Jankto Bonazzoli depaoli titolari e con quagliarella e ramirez in panca.
    Le altre due giornate la squadra era completamente un’altra ALTRA composta DA ALTRI GIOCATORI
    A firenze per esempio ha giocato Damsgard (un fenomeno) non jankto ( un brocco).
    FINE.Gli obbiettivi passano da serie B a Europa.
    Le prime due giornate eravamo una manica di brocchi ( colpa anche di Ranieri che li ha schierati).Dopo c’è stato il mercato LA SQUADRA è STATA PIAN PIANO SOSTITUITA .

  50. Matte87 ha detto:

    Buon pomeriggio a tutti,

    pur avendo pochissima stime di Ferrero, ed anzi, augurandogli di acquistare un biglietto di sola andata per Saturno lontano dalla nostra amata Samp, mi chiedo: come è possibile che su un blog di questo calibro il moderatore lasci passare epiteti fra i quali buffone, pagliaccio ed altri più o meno ripetibili?

    Se gli stessi strali venissero diretti a te, Maurizio, o al tuo editore alla tua emittente, sareste ugualmente così permissivi?

    Sicuramente c’è una spiegazione più che valida ma, detta in tutta sincerità e con il massimo rispetto che ho per te, per Primocanale e per il signor Rossi, lo trovo un comportamento estremamente livoroso e partigiano, per non dire unilaterale.

    Con immutata stima.

    Forza Sampdoria,
    Matteo

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ciao Matteo, grazie del tuo messaggio. Il giorno in cui un ex presidente della Sampdoria ha definito Ferrero in diretta televisiva “pagliaccio e cialtrone” credo che i termini siano stato ufficialmente sdoganati. A me, sinceramente, ne arrivano anche di peggio e, nei limiti, li ho persino pubblicati qui, dove sono il moderatore. Altrove è un tiro al bersaglio ancora più grande, penso per esempio alle pagine social ufficiali della Sampdoria, dove ero stato messo alla gogna per la querela ricevuta dal presidente. il fuoco di fila degli insulti fu, più o meno, lo stesso degli elogi da me ricevuti quando poi il Pm ha chiesto l’archiviazione della querela stessa. Così va questo mondo, che anche e me non piace tantissimo, forse perché non sono più molto giovane. Sic transit gloria mundi.

      • ale ha detto:

        Secondo me, scusa Maurizio se mi permetto, date troppa importanza al mondo virtuale e ai messaggi social. Secondo me hanno lo stesso valore di commenti al bar.
        Veramente non mi è chiaro come persone adulte come te Rissetto ma anche EG e consorte, per esempio possano attribuire tutta questa rilevanza a ciò.
        Ma forse sono veramente diventata troppo vecchia per questa società (virtuale)

        Avanti Sampdoria!

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Non sono io a dare importanza, anzi, come forse avrai notato sono allergico e Fb e a tutti gli altri social ma mi dicono che Trump su Fb ci abbia vinto le elezioni Usa e Chiara Ferragni, sempre sui social, sia arrivata ad essere testimonial della Presidenza del consiglio dei ministri. Quindi, forse, io e te siamo rimasti gli unici a non darci importanza 🙂 Un abbraccione

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            siamo in tre allora ma appunto sempre in pochi…….poi con tutto il rispetto per la ferragni che sicuramente non è una sciocca perchè come altri si è inventata un lavoro redditizio faccio sommessamente notare che alla presidenza del consiglio abbiamo rocco casalino come portavoce e anche li con tutto il rispetto credo che la ns repubblica avrebbe risorse migliori di costoro dei di maio bonafede and company……anzi ne sono convinto…..purtroppo le tante risorse migliori che ci sono mi sembra che negli ultimi decenni facciano altro rispetto alla politica forse perchè chi ha una professione vera magari non ha appunto voglia di farsi massacrare dalla supposta democrazia prima mediatica e ora social, ma è solo un opinione……

          • ale ha detto:

            Sarà ma la consapevolezza che è un media che dà accesso a tutti, dai più ignoranti ai più istruiti, dai più educati ai più cafoni, mi sembra manchi.
            Così come mi sembra manchi la contezza che se si ricevono venti post su un argomento non è detto che quei venti rappresentino l’opinione delle centinaia di migliaia che non postano. Anche perché spesso quelli che postano insulti o altro li fanno per sfogare frustrazioni personali
            Mi sembra che soprattutto chi è personaggio pubblico compresi purtroppo i giornalisti che dovrebbero essere più scafati in materia, legga ossessivamente tutto ciò che in qualche modo li riguarda, perdendo il contatto con la realtà.

            Scusa Maurizio ma è la sensazione netta che ho leggendo quello che scrivete tu e Rissetto sulla massa di Sampdoriani che adoravano Ferrero.
            Nella realtà della gran massa di Sampdoriani che frequento tra gradinata e conoscenze personali non c’è n’è.

            Per farmi capire i terrapiattisti, scrivono sull’argomento più di tutti noi che sappiamo la Terra essere rotonda. Ma non per questo sono maggioranza sull’argomento

            Avanti Sampdoria!

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Caro Ale, posso in linea generale essere d’accordo con te ed io, infatti, cerco sempre di non generalizzare, men che meno i messaggi derivanti dai social. Nello specifico, tuttavia, puoi anche comprendere che quando una situazione ti tocca da vicino è diverso. Non hai idea di quanti messaggi, che ovviamente restano riservati, ricevo da parte di tifosi o presunti tali che non aspettano altro di vedere la Sampdoria vincere due partite (come lo desidero io più di loro, peraltro) per insultare e rivoltare la frittata. Ci vogliono calma ed equilibrio, ogni tanto capita di perderli per un attimo anche a chi di mestiere fa il giornalista. Ho comunque compreso lo spirito del tuo messaggio e, ripeto, in linea generale lo condivido. Resta il fatto che un certo attaccamento a Ferrero è inspiegabile, per quanto possa essere minoritario. Alcuni, pur di difenderlo, hanno attaccato e attaccano tuttora Vialli. Come se le due persone fossero comparabili per storia personale, professionale ed umana. Vialli non è un santo, sia chiaro, nessuno di noi lo è. Ma insomma…

          • petrino ha detto:

            contattare i Ferragnez per invogliare i ragazzi ad indossare la mascherina e’ stata senz’ altro un’ idea di casalino, fatta propria da conte.

    • sillyname ha detto:

      Come giustamente fatto notare da M.M., gli epitetri “buffone e pagliaccio”, che ho usato io, erano una citazione. Di mio invece aggiungo “impresentabile”, “volgare” e pure “pregiudicato”.
      Per referenze vorrei ricordare a esempio l’elegante paragone delle donne con le reti, la cordiale gestualità con movimento verso l’inguine in diretta TV e il saluto ai giornalisti che dovevano attaccarsi a qualcosa che non ricordo.
      Infine, “pregiudicato” non è un’opinione: non sono io che sono stato condannato in via definitiva per bancarotta fraudolenta. Adesso attendiamo il giudizio per appropriazione indebita, truffa e riciclaggio.
      Vorrei che vincessimo lo scudetto, ma questo non cambierebbe di una virgola la mia speranza che questo personaggio si proiettasse verso Saturno.

  51. Massimo Pittaluga ha detto:

    io andrei un po cauto su certi voli pindarici. cosi come ritengo che la squadra sia migliorata e non poco dallo scorso anno, sia per la crescita dei giocatori in rosa sia per gli arrivi (senza scordare che a gennaio erano arrivati tonelli e yoshida non baresi ma due difensori di categoria sicuramente). aggiungere damsgard verre che si spera esplodano o escano bene e garanzie come silva keita e soprattutto candreva (giocatore da grande squadra), fa sicuramente ben sperare. definirci da europa la vedo azzardata. ci sono almeno 7 8 squadre nettamente più attrrezzate alcune a mio avviso un po meglio nel complesso come la fiorentina alte sul ns livello di rosa attuale come cagliari e toro bologna ed altre secondo me al massimo come noi come il genoa che ha una discreta squadra ma non eccellenze come ha la samp di quest’anno. per intenderci loro un candreva un silva un keita e un quaglia non ce l’hanno e neppure un ramirez (poi magari fanno 10 punti più di noi ma a mio avviso questa samp è superiore). siamo anche superiori a verona udinese e neopromosse. A mio avviso siamo saliti di qualità e numero di giocatori schierabili e di variabili di schemi per il mr. da qui a pensare all’europa ce ne passa. però per un campionato tranquillo e qualche bella prestazione come sabato siamo attrezzati e con il personaggio che abbiamo a condurre non è poco. almeno come rosa abbiamo migliorato. leggo anche di tanti commenti contro gianpaolo. ma che ha fatto di male gianpaolo. può non piacere ma è sempre stato sul pezzo e qui ha fatto bene. chi lo prende sa che serve tempo per vedere le squadre giocare come vuole lui e al milan tempo non ne ha avuto. se farà cosi anche il torino che senso ha prenderlo? lo devi aspettare. poi anche secondo me è troppo mono schema e preferisco ranieri per carisma e praticità però negare che abbiamo visto anche belle prestazioni con gianpaolo ed avercela con lui mi sembra eccessivo. poi per carità…….

    • Tenente Colombo ha detto:

      Concordo su tutto quello che hai argomentato… aggiungo che Giampaolo pur con i suoi limiti, abbia trascorso 3 anni intensi e profuso il massimo impegno alla Samp … dando una connotazione di gioco alla squadra che poteva anche non piacere, ma ti garantiva di andartela a giocare contro chiunque. Ha valorizzato dei giocatori che, grazie alle loro plusvalenze, oggi …puoi ringraziare di essere iscritto al campionato di serie A. Ridere delle sue disgrazie, mia onestà e confutabile opinione, è un po’ da bibini…

  52. Matteo Bargagli ha detto:

    Sai Maurizio perche’ molti commentatori ricordano Gianpaolo?Perche Ranieri con una squadra nettamente inferiore ha fatto miracoli in relazione al maestromaestro di che non si sa..Dai Muriel,Zapata,Scick,Torreira,Pratt,Skrinar a Ranieri e poi vedrai che si va in coppa,due attacanti che fanno la fortuna di una Atalanta in champions e poi la carriera parla per lui..cosa ha vinto gIampaolo?Cosa ha Vinto RanierI?Non servono altrii commenti..sono felice di avere Ranieri e non rimpiango l’uomo triste che,probabilmente,verra’ cacciato anche da Cairo

  53. carlo46 ha detto:

    anch’io non capisco questo accanimento contro Giampaolo. Qui ha fatto bene, altrove meno. Ma non si dimentichi mai l’estremo rispetto e direi anche l’affetto e passione che ha sempre dimostrato verso la nostra tifoseria, la nostra società e la nostra storia.
    A prescindere dalla squadra antipaticissima che ora allena io gli auguro ogni bene.
    Due piccole notazioni tecniche. Anche la Lazio ha il suo Bereszinsky (vedi derby passato) che si avvita sul pallone quando già Verre ha capito cosa vuole fare e glielo sottrae come ad un bimbo per servire a Damsgaard la palla del tris.
    E quest’ultimo….controllo in corsa e destro volutissimo all’incrocio. Ma più impressionante ancora il controllo che lo porta a sfiorare il quattro a zero (l’azione poi conclusa da Keita).
    Osserva Beres che la mette in mezzo, peraltro sbagliando perchè non voleva darla a lui ma a Quaglia. Su un pallone teso lo stoppa avanti di quei quaranta centimetri che ha già intuito gli servono per andare al tiro; che poi effettua nuovamente bene e Strakosha respinge sui piedi di Keita. Ecco questi tocchi sono segnali chiari che questo a pallone sa giocare. Per chiarirsi Jankto una palla del genere la rimbalza a due metri.

  54. Riccio samp ha detto:

    Vittoria stupenda della Samp, forse la più bella degli ultimi 2 anni, e paragonabile solo al 3 a 0 sul Napoli con tacco di Quagliarella. Bene tutti e anche i nuovi innesti, Dasmgard e Silva mi sono piaciuti molto. Menzione speciale per Augello e la difesa in toto veramente solida. Di Quagliarella non parlo neanche più, veramente un campione immenso. Penso che quest’anno ci si possa divertire davvero grazie mister! Per quanto riguarda Giampaolo, che reputo una bella persona e un signor allenatore, penso che bisognerebbe dargli tempo. Anche se di tempo nel calcio ce ne sempre poco… E in più Cairo non gli ha fatto la squadra che lui voleva… E l’ambiente Torino non è come quello Sampdoriano… E penso che Giampaolo se ne sia accorto. L’ambiente del toro assomiglia molto a quello genoano… Forse le difficoltà del recente passato hanno reso i loro ambienti poco sereni. E la loro tifoseria piena di aspettative per una squadra che se arriva 9 o 10 ci si deve leccare i baffi. Saluti Maurizio

  55. Daniele da Rapallo ha detto:

    Una analisi come al solito precisa, Maurizio.
    Una vittoria di carattere contro una Lazio un po rimaneggiata pur tuttavia con elementi forti anche fisicamente. La formazione cosiddetta titolare con l’ 11 migliore ha fatto vedere ottime cose : in primis Candreva seguito poi da Silva, Damsgaard, Keità un po da rivedrere.
    Bene dietro.
    Le critiche non sono state fatte, in fase di campagna acquisti all’11 titolare bensì alle riserve di alcuni ruoli come i terzini che hanno disputato un’ottima partita.(Augello, ovviamente, in primis).

    Capitolo presidente : è il fallimento della giustizia italiana. Se penso a quanto impegno e dedizione ci voglia per diventare magistrato o anche “solo” avvocato….uno studia una vita, ci crede, alcuni magistrati vivono sotto scorta, e poi non funziona una mazza con continui rinvii nei confronti di personaggi che in altri paesi ….lascio a voi le conclusioni.

    Vorrei dire un pensiero anche io su Giampaolo, ottima persona che solo a Genova ed in pochi altri posti aveva trovato il proprio Habitat naturale…Si perchè io credo che alcuni allenatori (non di grido o di prima fascia) esprimano il meglio di se quando trovano l’ambiente ideale. Giampaolo alla samp ha fatto complessivamente bene…: forse non benissimo quando aveva la rosa più forte all’inizio (girone di ritorno…), sicuramente molto bene quando all’ultimo gli avevano indebolito la squadra.Un’ottima persona che non è stata accontentata sul mercato, alla fine. Forse, in altri posti, non ha trovato un grande habitat.

  56. DorianoForEver ha detto:

    Maurizio una domanda..
    Dici sempre che Ferrero non vende e che non rosate trattativa, allora ti chiedo come pensi ne verrà fuori ai concordati? Sai anche meglio di me che se non trova svariati milioni viene dichiarato fallito e perde tutto.
    Grazie in anticipo per la tua risposta

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ho motivo di credere che otterrà i concordati.

      • alan ha detto:

        Ok ma non è che li ottiene per la sua “bella” faccia… Deve presentare un piano serio e credibile agli occhi dei creditori e del giudice. Se non molla qualcosa dove trova i soldi? Ancora misteriosi benefattori che garantiscono per lui?

      • ale ha detto:

        Questo è interessante. Sarei proprio curiosa di sapere come farà.
        Spero Pittaluga che mi sembra ferrato in materia mi possa illuminare.
        Forse chi detiene quel famoso 4 virgola ritiene più conveniente evitargli il fallimento?

        Beh così fosse Ferrero sarebbe stato più scaltro di tutti. Mi ricorda “Una poltrona per due”. Non ci fosse di mezzo la Samp sarebbe pure divertente

        Avanti Sampdoria!

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          purtroppo (penso a volte) facendo impresa in questo paese dalla burocrazia bizantina, che chi ha un impresa di capitali, specialmente se con soci da diversi paesi, sia di per se difficile a spiegarne il funzionamento e le varie forme di conferimenti etc…….già per chi lo fa di mestiere solo la gestione spesso è complicata. per spa come la samp detenuta da una serie di “scatole cinesi” veri e propri contenitori costituiti ad arte è ancora più difficile. cara ale avventurarmi in cosa possa decidere un tribunale poi non è il mio mestiere (mi sembra di capire di più il mestiere di daniele rapallo che credo sia avvocato). detto ciò come scrive maurizio potrebbe dare in garanzia le azioni di uc sampdoria (e per un concordato al 30 40% dei 100 e rotti milioni di debiti dovrebbero essere sufficienti) sempre che trovi una banca disposta a rilevarle……potrebbe averla anche già trovata come dice maurizio. una cosa mi sento però di scriverla. chiunque sia a detenere quel 4,76% non credo avrebbe piacere nel vedere la sampdoria fallire anche perchè una fiduciaria schermata è fatta proprio per tenere nascosti i soci o le società che detengono la medesima fiduciaria (anche questa una cosa che fa imbestialire il 99% degli imprenditori italiani: se sbagliamo un versamento ci rompono le ossa con sanzioni varie e c’è invece chi allegramente balla sui vetri con architetture aziendali pirotecniche per essere gentili). Poi ho il mio pensiero personale su cosa faccia da sempre ferrero e come lo faccia ma mi guardo bene dal scriverlo in un paese dove una persona onesta (la maggior parte) rischia paradossalmente querele da parte di chi vive border line ed è avezzo a vivere in certi modi. temo purtroppo che quel giorno del 2014 Garrone in realtà nell’aver ceduto in modo inequivocabilmente equivoco la socità (ripianando e mettendo soldi in pancia (conferimento pre cessione) e garantendo (fidejussioni per anni) abbia decretato (magari non pendandolo) la rovina della sampdoria intesa come storia rapporto tra tifosi e scoietà e reputazione. hanno ceduto a qualcuno che sicuramente costituisce società a ritmi notevoli ma che sono essenzialmente contenitori di altre società e che rileva società in modi un po particolari. faccio un esempio: la sampdoria. per chi fa il giornalista o magari a dnaile avvocato pongo un quesito: verificare come abbia acquisito le azioni livingstone o la società che detiene e palazzine popolari a roma che sono un bene immobile quindi con un valore di mercato quantomeno certificato dall’agenzia del territorio. insomma se ha pagato un valore consono nulla per la quale, se invece le sue acquisizioni fossero appunto acquisizioni e non acquisti e queste si fossero ripetute negli anni ecco qualche domanda sarebbe opportuno porsela e le risposte darsele . Io sinceramente non lo so ma appunto se le risposte fossero: le ha pagate un valore inferiore al mercato si potrebbe dire che sa fare impresa e da imprenditore fiuta l’affare se la risposta fosse è subentrato ovunque senza alcun investimento la risposta sarebbe ovviamente un altra. credo che la samp ormai faccia parte di una bella matassa questo sia uno dei motivi per cui anche chi ha interesse rimane in attesa deli eventi. il mio pensiero è che anche a garrone e famiglia non convenga che la samp fallisca e non solo per motivi etici e magari per edoardo affettivi e che questo ferrero lo sappia bene e tiri la corda da tutte le parti e magari riuscirà pure a non strapparla. il personaggio ferrero mi sembra avere diverse risorse e che le sappia usare e quando si dice moglie e buoi dei paesi tuoi forse a edoardo garrone e famiglia qualcuno avrebbe dovuto ricordarlo quel giugno di 6 anni fa. ormai temo sia tardi e che ferrero sappia come muoversi e danzare sui vetri altri molto meno infatti hanno tirato la corda e lui è rimasto li bello tranquillo e lui di chi è il 4,76% lo sa sicuramente bene.

          • ale ha detto:

            Grazie temo di capire. E temo che di etico e affettivo da parte di chi ha fatto questa operazione ci sia nulla.
            Certo che ci è voluta veramente una faccia tosta incredibile a presentarsi ancora allo stadio e con la ns sciarpa al collo.
            Questa è la cosa che mi stupisce più di tutte. Oltre ovviamente all’indignazione se qualcuno dice qualcosa….e pure le minacciate querele, che miseria morale, che classe dirigente

            Che facce Giggia!

      • DorianoForEver ha detto:

        D’accordo Maurizio ma in che modo li può ottenere secondo te?
        Per ottenerli deve rimborsare almeno 40 milioni dei debiti e se la sampdoria secondo te non la molla dove trova i soldi per procedere ai rimborsi? I cinema non può venderli perché sono oggetto di concordato e pure se potesse chi mai spenderebbe svariati milioni per acquistare cinema in perenne perdita? E il cambio di destinazione sai meglio di me che non è semplice da ottenere.

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        In tal caso le nostre primordiali paure e forse più logiche e nefaste conseguenze prevedibili, andranno ad avverarsi :
        Ha un’unica cosa sana e spendibile ovvero la Sampdoria, ergo darà quella a garanzia per i suoi fallimenti privati.
        Purtroppo….
        Ancora una volta si torna a mangiarsi le mani per la mancata cessione al gruppo Vialli, ma forse se le le è mangiate pure lui nel Settembre 2019.

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          non credo daniele avesse ceduto i soldi li avrebbe visti passare e basta con i creditori li pronti ad intervenire. così tira avanti prende emolumenti e procrastina le cose. ci vedo una certa strategia non solo improvvisazione. a me il personaggio ha sempre dato l idea di sapere cosa stesse facendo, che poi quello che faccia sia qualcosa di poco etico è altra cosa. ma credo che ci sia un bel gruppetto di consulenti che sanno come fare e disfare le cose per bene anzi per male…..ma è la mia opinione ovviamente. se come dice maurizio inoltre dovessero accettare i concordati con un prestito ponte con a garanzia le azioni della samp potrebbe continuare ancora per un po e prendere emolumenti affitti soldi dal marchio etc…..a botte di 1 mln qui 500 mila li 200 la etc in qualche anno qualche soldo lo metti in saccoccia direi

  57. Pino ha detto:

    Una Squadra così battagliera non la si vedeva dai tempi di Boskov, Di Eriksson con Gullit, e di Novellino. Grazie, SIR. A proposito : saluti agli estimatori di Giampaolo, un brav’uomo ma come allenatore aveva tanti limiti.

  58. giorgio48 ha detto:

    Il risultato di ieri sera Champion della Lazio dà ulteriore valore alla nostra vittoria. Soltanto Immobile e Luis Felipe, infatti, non erano tra gli schierati da Inzaghi sabato a Marassi. Se, a detta dei giornalisti di varie testate, la Lazio contro il Borussia ha giocato la miglior partita da quando gioca nelle coppe europee, siamo stati veramente bravi sabato scorso a farle fare la figura non certo edificante !!

  59. andrea ha detto:

    Caro Maurizio, ci puoi spiegare secondo te, come ottiene i concordati che poi non è il termine giusto ottenere?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ho fondati motivi per credere che la strada delle azioni della Sampdoria date in garanzia per ottenere credito non sia peregrina. Però è giusto attenersi ai fatti, dunque attendere. Fermo restando che i tempi della giustizia possono dilatarsi oltremodo, complice (a torto o a ragione) anche il covid.

  60. sergino ha detto:

    da quel poco che ho letto se qualcosa va bene E’ merito di Osti e Pecini (bene o male le deleghe da qualcuno arriveranno) …se invece qualcosa va male….Credo la “faziosità” cosi’ estrema alla lunga non paghi…….es: ( non mi risulta che Pioli sia Lui che ha rifiutato che più che provarci per Gattuso…? ) eppure……Ma va bene così…………Credo che alla fine l’importante è essere in pace con la propria coscenza .

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Osti e Pecini sono stati portati alla Sampdoria da Garrone. Su Pioli e Gattuso liberissimo di avere notizie diverse da quelle dei giornalisti.

  61. Pier56 ha detto:

    Sono d’accordo, questi sono i grandi allenatori che dobbiamo ricordare e questo è il calcio che mi piace, agonistico, concreto e con “mucha garra” che Ranieri ha praticato anche in Inghilterra. Non mi piacciono le fissazioni su un modulo, con i giocatori che devono ripetere tutti gli stessi movimenti e, se uno sbaglia, sono guai per tutti. A mio giudizio questo calcio che oggi si pratica anche da più parti uccide la creatività e la fantasia che sono sempre stati l’essenza stessa del football.

  62. Remo Palati Fini ha detto:

    Pero’ d’accordo che Ferrero e’ discutibilre pero’ ho letto un solo complimento da parte di un isolato commentatore,il credo che Silva,Candreva e Balde, siano giocatori di spessore elevato quindi non si puo’ dire che Ferrero si sia venduto tutti…Oppure qualcuno preferiva Murru?Io sono un critico ma le cose positive le vedo e mi ricordo anche alcuni tifosi che dicevano che Seedorf era un brocco con il culo basso,suvvia…..

    • andreap ha detto:

      qui nessuno contesta gli arrivi silva, keita, candreva
      si contestano i vuoti lasciati sui terzini e la formula di molte cessione (prestiti)..
      ho trovato comica la gestione dei casi verre, ramirez, colley..e forse quagliarella

      tutto qui, in generale il valore della rosa è aumentato soprattutto in avanti ma sbilanciato.

      • Maurizio.Michieli ha detto:

        Il valore (economico) della rosa non credo sia aumentato, di fatto Candreva e Silva non hanno un valore futuro e Keita è in prestito. Semmai, può crescere, o comunque non diminuire, se Audero, Daamsgard e Augello si riveleranno giocatori di un certo livello.

        • aston ha detto:

          Sbaglio o per keita c’è il diritto di riscatto ?

          Se Audero, Daamsgard ,e Augello si riveleranno giocatori di livello è automatico che crescerà, anche per l’effetto degli ammortamenti..

          a.

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Sì c’è il diritto di riscatto, ma per trasformare il prestito in proprietà bisogna esercitarlo. Sino a quel momento, il giocatore è di proprietà del Monaco.

      • aston ha detto:

        pensa che il Verona aveva il diritto di riscatto per Verre a poco più di due milioni.. comico vero?

        a.

        • Aston ha detto:

          Guarda che se tu hai il diritto di riscattare a 10 una cosa che vale ,o varrà al momento dell’esercizio il tuo diritto e’ un valore economico.in sintesi se Keita facesse un buon campionato sarebbe una ottima oerazione.nel valutare una società non puoi non tenerne conto.

      • mino53 ha detto:

        bisogna commentare i fatti non i rumors e quindi va bene cosi’ poi e’ sempre stata accusata la proprietà di puntare alle plusvalenze ed invece qui mi pare che si sia seguito il pragmatismo di Ranieri: fai una buona squadra con mix esperti giovani ed i giovani avranno maggiori possibilità di mettersi in mostra . la base resta qui per anni tipo Quagliarella 5 anni Ramirez 4 tonelli 3 Ekdal 3 speriamo Candreva e Silva lo stesso e fai mercato con chi ha piu’ mercato.

    • Solosamp1946 ha detto:

      Mi sembra che tutti o quasi abbiano detto che nel complesso il mercato è stato buono e che rispetto lo scorso anno ci siamo rinforzati…questo però non cambia di una virgola sulla questione Ferrero Sampdoria…sono due cose che devono separarsi il prima possibile

      • Aston ha detto:

        Questo è un altro discorso.per contestare una persona sarebbe opportuno però utilizzare argomenti seri e validi ( e ce ne sono). Non sciocchezze pseudo aziendalistiche spacciate per verità. Altrimenti non si è credibili.

  63. aston ha detto:

    L’Atalanta di Gasperini è così: nell’arco della stagione è un rullo compressore che toppa tre partite. mai due di fila.
    Missione al limite dell’impossibile. Mi aspetto però dai nostri concentrazione feroce, determinazione corsa al limite dell’asfissia. Se poi dopo tutto questo sarà Atalanta … pazienza.

    La partita di Bergamo va affrontata ferocemente anche per preparare ferocemente quella successiva. Mi aspetto di vedere in campo dei guerrieri organizzati. Sotto questo profilo non deludeteci.

    a.

  64. Vincenzo ha detto:

    Visto l’eventuale piano B della Lega: fare tutto il girone di andata e poi i due gironi (uno per lo scudetto e l’altro per le retrocessioni), è fondamentale arrivare nelle prime 12, traguardo ampiamente alla portata di questa squadra: anche se è ancora tutto da dimostrare, Spezia, Crotone, Torino, Benevento, Genoa, Udinese, Parma, Bologna, Cagliari e Verona per motivi diversi, le metto un gradino sotto, indipendentemente dal risultato di BG dove peraltro nulla è scontato.

    Forza Sampdoria

  65. Alessandro1970 ha detto:

    Intervengo per esprimere un paio di opinioni. La prima su Giampaolo: allenatore sopravvalutato da una gran parte degli addetti ai lavori. Da noi ha fatto benino ma non benissimo. Di lui rimane l’imbattibilità nei derby (sei su sei tanta roba) e tante pessime partite soprattutto in trasferta e parecchie occasioni mancate per poter ambire ad un posto al sole. E poi basti pensare che per presentare il suo credo a Torino si è fatto prendere Linetty (giocatore normalissimo), Murru ( un bidone) e Bonazzoli (4 partite “covid” giocate bene) alla cifra che si aggira circa sui 23 milioni di euro (su questo l’innominabile sa il fatto suo). Ultimo punto. Basta con l’avvicinare il nome della Sampdoria al sig. Garrone ed al figlio del mai troppo compianto Paolo. Quando l’innominabile farà il suo tempo, mi auguro con tutto il cuore che non si nomineranno mai più chi per primi hanno completamente distrutto quello che, l’indimenticabile Paolo, era riuscito a costruire con sapienza, passione e fine intelligenza. Chi ha distrutto quella meravigliosa realtà non merita nient’altro che indifferenza considerando la loro incapacità gestionale che ha fatto precipitare la ns amata per ben due volte in serie B!!!!!

  66. Riccio samp ha detto:

    Quindi secondo te Maurizio è molto difficile che il campionato termini in maniera regolare? Io sinceramente non capisco, se ci si attiene al protocollo, sicuramente sarà un campionato anomalo e falsato, ma non vedo perché non possa terminare regolarmente. Finché non si arriva a 10 contagiati si gioca, e cosi via… Sicuramente il mio è un ragionamento troppo semplicistico però la penso così.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Sì, penso che faranno play off a 12 squadre e play out a otto.

      • mino53 ha detto:

        vecremo ma vorrei un tuo commento sul tweet di Mancini che ha avuto tantissime critiche sul web e che va in direzione , diciamo cosi’ per semplificare, negazionista . E’ un CT della Nazionale , te lo aspettavi ?

  67. REMO PALATI FINI ha detto:

    Sono Convinto che i giovani e piu’ precisamente :
    Kristoffer Askildsen e Mikkel Damsgaard saranno i giocatori da vendere a carissimo prezzo in futuro e faranno grande plusvalenza,inoltre non dimentichiamo che caprari e Bonazzoli sono in prestito con diritto di riscatto o obbligo ma condizionato a gol e presente,se non verranno riscattati da Benevento e Toro sarano giocatori che torneranno e produrranno reddito in un caso o nell’atro.Non dimentichiamo che siamo in periodi complicati,Ricordate il grande Paolo nel post scudetto?Prese Ebani,Platt e Gullit..non propriamente ragazzini futuribili.Sono soddisfatto del mercato della Samp e d’accordo con Maurizio…questo campionato non finira’ regolarmente..speriamo di fare i play off e non i play out

    • andreap ha detto:

      basterà un solo problema muscolare di candreva per rivedere lleris in campo?
      io spero in uno spostamento di thorsby a destra e l’inserimento centrale di qualcuno (silva o verre)

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Caro Remo, Platt, Gullit… di cosa stiamo parlando??? Ti abbraccio.

  68. robmerl ha detto:

    un presidente degno di questo nome proverebbe a tenerli per costruire una squadra competitiva. Se entriamo anche noi tifosi nella logica delle plusvalenze è finita. Il calcio è anche sogno e utopia. O no?

Lascia un commento

SE TRE INDIZI FANNO UNA PROVA…

Se tre indizi fanno una prova, dopo le vittorie con Fiorentina e Lazio, la Sampdoria ha confermato a Bergamo di [&hellip

PERFETTI

Paradossalmente c’è “poco” da dire sulla rotonda vittoria della Sampdoria contro la Lazio, perché la squadra di Ranieri è stata [&hellip

RINASCIMENTO

Avete ragione, state già pensando che ho esagerato nel titolo. Ed è vero. Ma l’ho fatto consapevolmente. Dopo tanto soffrire [&hellip

DI MALE IN PEGGIO

“Non mi è piaciuto quasi niente, sembravamo una squadra sparring partner, pavida, non ho visto voglia di lottare”. Parole di Claudio [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta