IL PM HA CHIESTO L’ARCHIVIAZIONE DELLA QUERELA DI FERRERO: ECCO LE MOTIVAZIONI

20 Lug 2020 by Maurizio.Michieli, 45 Commenti »

Il Pubblico Ministero Giancarlo Vona ha richiesto, al Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Genova, l’archiviazione del procedimento originato dalla querela che il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, aveva presentato nei miei confronti all’inizio del 2019. Ciò a fronte di alcuni articoli sul sito di Primocanale nei quali avevo messo in luce, argomentandola, la preoccupante e cattiva gestione della società blucerchiata negli ultimi anni.

Sono lieto che il Pm, dopo il mio interrogatorio e l’illustrazione dei vari documenti prodotti in quella sede, abbia accolto le tesi difensive per me presentate dall’avvocato Massimo Boggio, che ringrazio, oltre che per la competenza professionale, per la vicinanza umana dimostratami durante questo non facile periodo. Parallelamente ringrazio anche il mio editore, Maurizio Rossi, per avermi messo a disposizione l’avvocato Boggio e per avere condiviso questa “battaglia”, non certo personale, ma condotta insieme nel nome e nel segno di quello che abbiamo ritenuto potesse essere il bene futuro della Sampdoria.

Non è facile, infatti, per un giornalista che segue la Samp per lavoro da più di 30 anni e che la ama come tifoso da quando era bambino, essere accusato di averla diffamata nella figura del suo (attuale) presidente. Quando mi era stata notificata l’informazione di garanzia avevo subito espresso la massima fiducia nella giustizia e non ero più entrato nel merito della vicenda, nonostante il clamore mediatico suscitato dalla notizia stessa, pubblicata con grande enfasi sul sito ufficiale della Sampdoria e sulle relative pagine social del club. Moltissimi tifosi mi avevano espresso solidarietà, sia in pubblico che in privato; qualcuno, che forse aveva meno a cuore le sorti della Samp, aveva invece messo il proprio “like” in favore del presidente. Poco importa, un giornalista sa di dover fare i conti con queste situazioni, all’apparenza contradditorie, ma sa anche che il tempo è galantuomo e che ogni iniziativa, se in buona fede, deve essere portata avanti non nel segno dei personalismi ma della verità. Con la “v” minuscola.

Per fortuna, rispetto alle vere tragedie del mondo, stiamo parlando di calcio, che resta comunque “la più importante tra le cose meno importanti della vita”. E la Sampdoria per me e per Primocanale è davvero importante, è un patrimonio di storia, passione, affetto che va salvaguardato e protetto. Nei limiti del possibile, senza la presunzione di essere sempre dalla parte del giusto o di non commettere sbagli, ma anche senza timore delle conseguenze. Tant’è che scrivo queste righe non con la soddisfazione di avere eventualmente “vinto” qualcosa, ma con l’amarezza di averci “visto” giusto. Amarezza perché la vittima in questione è e continua ad essere la Sampdoria.

Nella richiesta di archiviazione, infatti, il PM scrive alcune cose certamente “interessanti”. Per esempio: “Gli “incidenti di percorso” avuti da Massimo Ferrero nel corso della propria attività imprenditoriale sono dati di fatto che ovviamente il querelante non pone neppure in discussione: si tratta del fallimento della società Livingston s.p.a, per il quale Ferrero ha patteggiato la pena di 1 anno e 10 mesi di reclusione. Ferrero nega in sostanza la “attualità” o comunque la “prossimità” di quell’esperienza rispetto a quella attuale (ovvero l’acquisizione della Sampdoria, n.d.r.)”.

Il PM, inoltre, osserva: “Ferrero veniva tratteggiato negli articoli come un presidente orientato a tutelare i propri interessi economici piuttosto che il bene della società da lui amministrata. La querela di Ferrero definisce false le affermazioni secondo le quali la sede della società, le palazzine di Bogliasco costruite o in fase di costruzione, nonché il marchio, non appartengono alla U.C. Sampdoria S.P.A. bensì alla famiglia Ferrero. Nel suo interrogatorio Michieli ha confermato e documentato che la sede della società appartiene alla Sport Spettacolo Holding s.r.l. riconducibile a Massimo Ferrero, il quale, per il tramite della sua holding, percepisce peraltro dalla Sampdoria canoni di locazione… Analogamente Michieli ha citato nell’interrogatorio i passaggi della relazione al bilancio 2018 il cui contenuto è piuttosto chiaro nell’indicare come titolare del marchio “rectius” del diritto di godimento in forza di un “sale & lease back” con Mediocredito) la Sport Spettacolo Holding s.r.l. di Massimo Ferrero; sul punto ha anche sottolineato, sempre richiamando la relazione al bilancio 2018, come la Sampdoria paghi in effetti un canone di euro 3.000.000 per l’utilizzo del marchio alla stessa holding del suo presidente, che ne corrisponde invece 2.500.000 a Mediocredito…

Con riferimento alle palazzine di Bogliasco, Michieli ha invece ammesso che esse erano state acquistate dalla Sampdoria s.p.a. e che parte di tale acquisto si era perfezionata solo pochi giorni prima della pubblicazione degli articoli (trascrizione dell’1-2-2019 della quale l’indagato ha ammesso di non avere avuto conoscenza). Al riguardo l’indagato ha per un verso rivendicato la propria totale buona fede (con riferimento alla trascrizione – immobiliare, n.d.r – più recente, di cui non aveva avuto conoscenza) e per altro verso ha sottolineato come il senso della sua affermazione fosse quello di riscontrare come tale “asset” sia stato acquistato grazie ad un finanziamento (che andrà ovviamente restituito) e come l’investimento riveli una “regia” ed un interesse riconducibili alla famiglia Ferrero”.

Il Pm analizza quindi quelle che definisce “le più significative espressioni critiche riguardanti il presunto perseguimento di interessi estranei (se non addirittura contrapposti) a quelli della società che Ferrero rappresenta”. E scrive: “L’indagato Michieli ha affermato di essere già stato a conoscenza nel febbraio del 2019, da giornalista, dei fatti che nel dicembre del 2019 avevano portato lo stesso Ferrero a “patteggiare” una condanna sportiva e che avevano determinato, nel giugno 2019, la richiesta di rinvio a giudizio dello stesso Ferrero da parte della Procura di Roma per utilizzo di fatture per operazioni inesistenti e appropriazione indebita (in danno della Sampdoria) per oltre un milione di euro…

E’ del tutto credibile che Michieli sapesse di tale indagine, riguardante fatti risalenti agli anni 2015 e 2016, prima del comunicato ufficiale della Figc (che ha allegato al verbale dell’interrogatorio), anche a prescindere dal suo ruolo e dalla sua possibilità, come giornalista, di consultare fonti “meno accessibili”, poiché già a novembre 2018 era stata data notizia di un imponente sequestro. E’ evidente che un fatto di tale rilevanza legittimasse l’opinione di un “modus operandi” finalizzato al perseguimento di interessi contrari a quelli della società di calcio (che, nella vicenda in esame, è persona offesa) ed è altrettanto evidente che, date tali premesse, il giornalista potesse legittimamente fare uso del proprio diritto di critica”.

Questo, dunque, è quanto emerso dalle indagini della Procura della Repubblica di Genova in seguito alla querela di Massimo Ferrero successiva ai miei articoli del febbraio 2019. Il resto, oltre a deciderlo il Gip, è cronaca. E sarà, soprattutto, storia. Con la “s” minuscola, anche se la Sampdoria, per me e per noi di Primocanale, meriterà sempre la S maiuscola e il rispetto che si deve ad un sentimento così grande ed importante per migliaia e migliaia di persone.

45 Commenti

  1. maurosampbolzano ha detto:

    Maurizio un abbraccio virtuale forte da bolzano stai sereno che la verità si vede ciao mauro

  2. marco Milano ha detto:

    Non capisco davvero come qualcuno possa ancora apprezzare Ferrero, se non con qualche commento prezzolato sfacciatamente di parte…apprezzano forse una specie di Robin Hood trasteverino che riesce a mantenere la Samp in A rispetto ai ricchi e distaccati Garrone? perché Ferrero non è questo, è un approfittatore abituato a svuotare quanto possibile la cassa delle aziende di cui è stato socio o proprietario, approfittando della lentezza della giustizia italiana… però il tempo è davvero galantuomo, e prima o poi i nodi verranno comunque al pettine, il 24 luglio, a Settembre o a Natale, e finalmente, attraverso un percorso non privo di ostacoli e incertezze, l’autorità giudiziaria ci libererà di questo sgradevole personaggio. Ti ringrazio Maurizio per aver sempre anteposto la denuncia di una scomoda verità rispetto alla compiacente ed abatina negligenza di altre emittenti neanche troppo lontane, che continuano a dipingerlo come un vulcanico ed istrionico personaggio che -non dimentichiamolo mai- percepisce dalle casse societarie 1,5 ml all’anno da bilancio, e che probabilmente (vedi patteggiamento di Giorgio e Vanessa Ferrero) altri introiti in modo meno legale…

  3. Giovi ha detto:

    Bene!
    Finalmente una buona notizia
    Sono contento per te Maurizio
    Sono contento per Primocanale
    Sono contento soprattutto per la Sampdoria
    Con la speranza che questo sia l’inizio della fine del burini
    Ferrerò VATTENE!

  4. Ehol ha detto:

    Avevo pochi dubbi che la questione si risolvesse come si è risolta. Conosco e rispetto la tua serietà e onestà e non era credibile che “il personaggio con la “f” minuscola” (come lo definisce un noto blog sampdoriano) vincesse una causa così campata per aria.
    In ogni caso è una triste vittoria, perchè, anche se ieri ci siamo definitivamente tirati fuori dalle secche per quest’anno, fintanto che “lui” rimane al suo posto, si continuerà a soffrire…
    Grazie Maurizio, per tutto quello che fai e fate a Primocanale.

  5. belmondo' ha detto:

    Maurizio felicitazioni per questa tua “vittoria”, notizia assolutamente bellissima. avanti tutta

  6. Fabio ha detto:

    Felicissimo per la tua giusta vittoria.
    Permettimi la battuta ….forse per i Sampdoriani sarebbe stato meglio che ti fossi inventato tutto……ma la maggior parte di noi sapeva bene che non era così. Sono molto felice anche per la salvezza conquistata sul campo, purtroppo sappiamo bene che questo ha un prezzo, che è quello di dover vedere ancora il tifoso romanista a capo della nostra amata…..io confido ancora nei giudici….un abbraccio Maurizio!!!!

  7. Heisenberg ha detto:

    Beh… Che dire… Credo che tutti i sampdoriani possano solo ringraziare il tuo impegno nella lotta contro il nemico numero uno della Sampdoria ed esprimere soddisfazione per questo epilogo. Speriamo di poter presto festeggiare insieme la scomparsa di questo parassita dal ns. mondo.

  8. Massimo Pittaluga ha detto:

    Sono buone notizie per te e per Primocanale che de resto riportando dati di fatto e facendo cronaca avete messo in luce delle zone grigie che comunque molte già note ed altre che non sorprendono. Ora la preoccupazione dopo una salvezza ottenuta con tanta capacità ed esperienza del Mr e volontà dei giocatori, si spera che la società possa cambiare proprietà presto anche se ferrero dovrà probabilmente sapere il destino delle società che chiedono il concordato. ma al di la di tutto la sampdoria non può andare avanti con questa proprietà e questo presidente. ferrero sino ad oggi è stato fortunato perchè con certe magane la maggior parte è già al capolinea, ma lui c’è comunque quasi che gli piaccia o meno può solo prolungare le cose ammenochè non trovi un finanziatore o un compratore così diciamo amico. Una cosa è sicura Ranieri ha dato con la sua esperienza tranquillità e presentabilità alla società che sarebbe l’ora che lasciasse a qualcuno che possa corrispondere all’ambiente sampdoria. Lui è fuori contesto e per carità se ne frega ma poi ha anche il portafogli fuori contesto e questo prima o dopo sarà li a ricordarlo, credo prima che dopo. Non mi aspetto nulla di etico da ferrero e spero quindi che gli eventi lo spingano a cedere o che debba farlo. Un altra stagione con lui sarebbe troppo anche per me che mi abbonavo anche con Traversa Daversa etc in quasi serie C. Grazie Mr e bravi ragazzi. Ferrero vattene

  9. Fio' ha detto:

    Grande Maurizio,felicissima per te. Comunque non avevo dubbi,anche se non è mai semplice sentirsi un “indagato”. Speriamo che al più presto faccia le valigie sappiamo tutti a chi mi riferisco

  10. Tenente Colombo ha detto:

    Maurizio sono strafelice che la tua battaglia abbia dimostrato ampiamente le tue ragioni e messo in luce perplessità fino a qualche tempo fa sottovalutate o mascherate da fortuite circostanze che ne hanno affievolito la sua importanza. Sono contento perché io da umile e semplice tifoso mi batto da parecchio tempo contro l’operato di quell’individuo e affido a persone come te Il compito di mettere in luce mediaticamente i suoi oggettivi comportamenti che hanno leso e danneggiato la società di cui sono tifoso. Parole come “cancro“ o “parassita” mai si sono meglio cogniugate per rendere chiara l’idea di ciò che sta accadendo al “sistema immunitario” della società. Sono felice che anche i media nazionali stanno iniziando ad accorgersi di quanto sta accadendo e hanno drasticamente ridotto se non azzerato la visibilità mediatica che avevano inizialmente garantito a quel personaggio. Oggi a calcio e pepe hai detto una cosa bellissima… il sogno di tutti noi è ritornare a parlare di calcio giocato e basta tribunali sentenze archiviazioni crack bilanci e artifizi …..basta!!!!…..Un grazie per il tuo ottimo lavoro.

  11. Finnrico ha detto:

    Sono un genoano, ma mi congratulo di cuore con Maurizio Michieli, coraggioso giornalista al pari del suo collega Giovanni Porcella.

    • Simo porto ha detto:

      A prescindere dalla fede sportiva, anche se cugino, persone che hanno il coraggio di “entrare” in un contesto a lui rivale per esprimere solidarietà meritano tutto il rispetto, è questo il bello di Genova, rivali ma mai nemici…

  12. Inland ha detto:

    Signor Michieli, mi congratulo con lei per il grande successo e per averlo condiviso con noi in samplace. Sono soddisfazioni anche queste. Un caro saluto.

  13. marcello ponzano ha detto:

    Le mie più vive e sentite congratulazioni a te Maurizio ed a Primocanale per l’esito della querela di Ferrero che conferma la mancanza di pudore di questo personaggio inadeguato alla storia della nostra Samp! Adesso spero che la magistratura provveda a “sistemare” il viperetta per tutte le sue pendenze in modo che la società Sampdoria possa ritornare alla sua normalità e gli ultimi 6 anni possano essere registrati come uno sgradevole incidente di percorso. Un abbraccio a Maurizio ed a tutti gli amici della Samp! Marcello Arenzano

  14. Sikk ha detto:

    Ciao Maurizio, innanzitutto congratulazioni per l’esito di questa vicenda, per fortuna la verità è venuta a galla e una volta tanto ha vinto il buon giornalismo.
    Avrei una domanda: in merito alla notizia di un tuo collega su una probabile (quasi certa secondo questa fonte) svolta legata alla cessione della Samp ad un investitore arabo, ti risulta qualcosa?
    Grazie mille.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Grazie. Non mi risulta nulla, ma il “quasi certa” è una contraddizione in termini 🙂

  15. Egidio ha detto:

    Sono contento per il tuo “successo” personale e di Primocanale, purtroppo questo essere pensa che tutto gli sia dovuto e sa che tanto le maglie della giustizia non riescono a trattenerlo. Ora per lui inizierà l’ impoverimento della rosa dato che non può contare sui soldi del paracadute per la retrocessione. Continua con il tuo incessante lavoro ai fianchi sperando che un giudice dica basta a questo scientifico stillicidio della nostra amata Sampdoria.

  16. Francesq ha detto:

    Sono molto contento per te, Maurizio!

    E ora, col cuore più sereno, da giornalista e da sampdoriano, goditi il derby!

  17. Max ha detto:

    Salve Sig.Maurizio io sono dell’idea che nessuna persona sana di mente possa dubitare della sua professionalità e integrità morale,continui sempre così ,senza guardare in faccia nessuno che non sia al suo pari… grazie Forza Samp

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Grazie Max, ma ci sono anche i dubitatori. Comunque, massimo rispetto anche per loro. Ciao!

  18. Davide ha detto:

    Caro Maurizio,
    auguri e complimenti. Se ci fossero più giornalisti come te e se le inchieste fossero serietà certi personaggi avrebbero il ruolo che meritano in luogo della celebrità e dei titoli patinati.
    Ti prego solo di ricordare le tue parole ai tuoi colleghi quando inizierà il coro di false vergini per un epilogo scontato.
    Sono pronto a sentire di tutto ad eccezione di un….mai più un altro Parma, un altro Lecce, un altro Palermo.
    Grazi e buon lavoro.

  19. Mauro ha detto:

    Ottima notizia.La verità,a volte ma non sempre,viene sempre a galla e competenza e buona fede alla lunga pagano.Piu’ leggevo queste pagine più cresceva il mio astio nei confronti di chi ha regalato la Samp ad un pregiudicato.
    Grazie ancora Edo….

    • fuffo 1946 ha detto:

      Oltre a condividere la gioia per l’archiviazione della querela intentata contro Maurizio Michieli, giornalista coraggioso, condivido anche quel qualcosa che tu chiami “astio”, finchè non verrà alla luce come una dinastia d’industriali di successo come i Garrone, abbiano potuto regalare la Società e garantire la copertura delle fidejussioni e altro supporto finanziario a una persona con il CV di Ferrero, che l’avrebbe scartato come apprendista perfino il mio idraulico in possesso della sola licenza media. In tal modo i Garrone/ERG non hanno punito qualche gruppetto o manciata di sconsiderati che possono averli offesi, bensì umiliato i sentimenti sportivi di mezza città di Genova che tifa blucerchiato e che ha sempre vantato presidenze carismatiche e milionarie a cominciare dai Ravano per non parlare dei fasti raggiunti da Paolo Mantovani. Questa cosa si trascina da cinque anni e chissà quando mai troverà fine avendo rifiutato l’offerta della cordata di Vialli. Per Ferrero, la Sampdoria, oltre alla notorietà pubblica anche se ormai degradata a livello infimo da una città che lo deride e lo offende pubblicamente, lascerà solamente quando non gli produrrà più introiti, a cominciare dal suo stipendio come presidente e le milionarie plusvalenze del mercato calciatori.

  20. matte genovese ha detto:

    Sono contento per te. Ferrero Vattene————

  21. Moneglia89 ha detto:

    Maurizio 1- serpentello 0 grande mauri!

  22. Maurizio.Michieli ha detto:

    Grazie di cuore a tutti voi. Lottare per la sopravvivenza della Sampdoria è qualcosa che non mi sarei mai aspettato di “dover” fare. Ora godiamoci il derby, comunque vada è sempre bello viverlo. Noi faremo una grande trasmissione.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      Non sono mai riuscito a dire il vero a godermi il derby, troppa la tensione e comunque la voglia di non perderlo, ma questa volta quantomeno il pre partita lo vivrò più sereno in quanto dopo mesi di sofferenza siamo arrivati ad una salvezza anticipata e potremo vivere la partita più importante di solito, quest’anno sono state altre per noi, senza il timore di rischiare la retrocessione. Il Genoa alla fine si salverà perchè credo questo lecce non possa fare tanti punti ma vincere il derby sarebbe bello non perderlo e tenerli li ancora un po in sofferenza anche. certo loro saranno molto motivati, ma anche la samp credo arriverà carica. sicuramente siamo atleticamente e psicologicamente messi meglio anche se il derby sfugge a qualsiasi pronostico. giocarlo però da salvi è già un po meno stressante da tifoso. Non posso esimermi da Forza Mf e forza Sampdoria. Ferrero Vattene.

  23. belmondo' ha detto:

    non ho mai creduto che esistesse qualcuno che ancora difendesse il burino ma girando su internet mi sono imbattuto in un blog di sampdoriani (non cito il nome per non fare loro pubblicità) in cui sono presenti molte di queste figure mitologiche.
    per chi come me talvolta ha il gusto dell’orrido consiglio una visita ai suddetti blog…

  24. Giox ha detto:

    Maurizio sono felice per te e rinnovo la grande stima per il tuo lavoro. Spero davvero di leggere presto un tuo articolo sull’avvenuta cessione della Samp che ci possa risvegliare dal periodo più buio della storia blucerchiata.

  25. aston ha detto:

    Ci riprovo:

    bella notizia… quando è arrivata ?

    a.

  26. Maraschi ha detto:

    Tutto è bene quel che finisce bene. Quando è successo?

  27. Massimo Pittaluga ha detto:

    Forza Mr forza Sampdoria. Ferrero Vattene. Mr Ranieri esigeva per una volta che non sbagliassi come spesso succede a scrivere. Ferrero Vattene però non lo sbaglio a prescindere se si tratta di lui mi concentro

  28. Martino Imperia ha detto:

    Salvezza matematica + archiviazione = bagno nella fontana🤣🤣👍👍👍

  29. Claudio Gianferrara ha detto:

    Complimenti di cuore. Questa volta, giustizia è fatta! Avanti così per La Sampdoria e per la nostra Genova. Claudio Gianferrara da Pietra Ligure.

  30. Luca1969 ha detto:

    Grande Maurizio per questa tua vittoria………forse qualcuno non ha ancora capito quanto si può amare la nostra bella Sampdoria . Amare seriamente e onestamente…….. ps La Samp è una fede gli ultras i suoi profeti……..

  31. Klaus Lavagna ha detto:

    Ottenuta la salvezza,invito tutti i nostri tifosi a rivolgere tutte le sere una preghiera a s.Vittore e a s.Quintino perchè intercedano con la Regina Coeli per farci ricevere quella grazia che attendiamo con ansia da ben 6 anni.

  32. matte genovese ha detto:

    vomito

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Rispondo a te ma un po’ a tutti, perché capisco la delusione e lo stato d’animo da tifosi, però bisognerebbe leggere le situazioni con un po’ più di obiettività. In generale. Prima del derby sembrava che la Sampdoria fosse il Real Madrid perché aveva battuto la Spal, l’Udinese e il Parma. Ora addirittura vomito. Prima del derby si diceva “ma allora la squadra non era così scarsa”, qualcuno persino aveva ripreso a sostenere Ferrero etc etc. Insomma. La Sampdoria quest’anno è questa. Ha vinto un derby e uno lo ha perso, perché ha dei giocatori con limiti evidenti. Si è salvata con quattro giornate di anticipo. Tanto basta. Le partite vere, purtroppo, si devono ancora giocare. E non sul campo.

  33. Heisenberg ha detto:

    Venduta come da copione…speriamo se ne ricordino ne avessimo bisogno l’anno prossimo. Adesso l’obiettivo di tutti deve essere uno solo; VIA IL PARASSITA. ALDILÀ DI QUALSIASI RISULTATO SPORTIVO… VIA IL PARASSITA

  34. Ivano Magna Romagna ha detto:

    Scrivo dopo la sconfitta patita nel derby con amarezza”,loro” nel 2011 non ebbero lo stesso atteggiamento nei nostri confronti,si perche’ ieri la Samop sembrava una formazione mistra tra babbo natale e befana,praticamente abbiamo regalato al GEnoa i tre punti che servivano ai rossoblu’ con un cumulo di ingenuita’ difensive spaventose,in occasione del secondo gol il dribbling insistito del polacco ha praticamente provocato un assist al rossoblu’.Adesso dopo il danno grave non vorrei arrivase anche la beffa,ovvero finire il campionato sotto in graduatoria rispetto al Genoa,cosa possibile visto che noi abbiamo un calendario molto pesante e le motivazioni sono zero(ieri erano gia’ in vacanza)Ho visto il piu’ brutto Genoa degli ultimi 5 anni e noi siamo riusciti a perderci in maniera indegna.Quagliarella in panca perche’?Quali rischi si correvano a capionato pressoche’ finito?Pandeva che ha la stssa eta’ di Fabio ha giocato quasi tutta la partita dall’inizio..se hai l’artiglieria in panchina non usi i moschetti,siamo molto delusi.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Insomma, non mi pare che nel 2011 il Genoa avesse giocato un derby alla morte, tant’è che il pubblico rossoblù si mise a gridare “Il derby non si regala”.

  35. Massimo Pittaluga ha detto:

    Purtroppo la samp è entrata in campo quasi in vacanza. Colley provoca un rigore da campetto di calcetto post lavorista. ci mette mezz’ora a vedere che pandev gli era davanti…….si mangia poi un gol di testa solo soletto a 7 8 metri dalla porta. un centrale di 192 cm che non fa un gol di testa in due anni…….. ieri concentrato di meno non si poteva…..la samp pareggia passeggiando e poi nel secondo tempo quando il genoa era sulle gambe e bastava spingere un pochino oltre a continuare a passeggiare berezinsky tiene in campo una palla, la tiene li, aspetta che l’avversario rinvenga e la ritiene sino a che non la prende la passa e un grande stoccattore rossoblu tira una via di mezzo tra uno straccio bagnato e un tiro e audero ci mette mezz’ora e scendere anche lui in vacanza nelle ultime partite viste le cappelle in serie da udine in poi (non sono un anti audero ma ne deve mangiare di bistecche prima di diventare un portiere di livello. ha dalla sua l’età perchè come portiere è giovane e ha tempo per migliorare). Intendiamoci non baratterei la non partita di ieri della samp che era in versione vado piano in allenamento con la salvezza anticipata ma noi siamo così. se siamo senza obbiettivi la perdiamo senza grinta loro se sono senza obbiettivi magari ti stampano il gol con boselli. Ieri bastava un poco più di voglia ma poca perchè soprattutto nel secondo tempo il genoa era senza forza e noi stavamo li a cincischiare lasciandogli il pareggio e poi ovviamente la solita belinata e dormita e i 3 punti salvezza. va bene lo stesso avrei barattato 41 punti a 4 dalla fine col derby ma si poteva giocarla questa partita e poi andare giustamente in ferie. ci sono andati prima. Grazie Mr per la salvezza anticipata, grazie ragazzi (a parte ieri perchè in campo ci siete andati con i boxer da mare) e i derby si dovrebbe giocarli e bastava poco con un genoa che più che il cuore e pandev che giocava al pallone non aveva. Per me il ns campionato è finito ieri e pur finendo male e lo temevo anche se speravo diversamente va bene così per come eravamo messi.
    Vediamo nei prossimi giorni che succede anche se Ferrero che è qualcosa che non riesco proprio più a vedere alla presidenza della samp è purtroppo avvezzo a navigare nei guai. Povera samp da 6 anni messa nelle mani di chi deride storia, ambiente e tradizione. Ferrero caro ex Presidente Edoardo Garrone nella migliore delle ipotesi avrà spappolato un lavoro di decenni di altri presidenti compreso quello di suo padre ed il suo sino a quel giugno 2014. Ora attendiamo gli eventi ma se ferrero continuerà a mandare avanti la baracca aspettiamoci un altra stagione se va bene di sofferenza sportiva da tifosi sperando sia solo sportiva. Caro Maurizio permettimi un ironico grazie Garrone per questi anni indimenticabili e Ferrero Vattene anche se ovviamente è solo una speranza. Invece che forza Mr per una volta forza PM e forza creditori :))))) mettiamola sul ridere. Un saluto a tutti

  36. Riccio samp ha detto:

    Sampdoria squadra femmina, lo è da sempre, una volta raggiunta la salvezza motivazioni zero. Dispiace perché Boselli me lo ricordo e brucia ancora… Non so quando ricapiterà un occasione simile. Berezinsky per me può andare in altri lidi da domani, veramente improponibile, e meno male che faceva il sofisticato e diceva che altre squadre lo cercavano e non sapeva se sarebbe rimasto… Chapeau. Comunque grazie Ranieri e grande salvezza conquistata. Per quanto riguarda l’archiviazione non avevo dubbi Maurizio, il tempo è galantuomo…. E speriamo lo sia anche per il cambio di presidenza.

  37. jan ha detto:

    Derby perso…….sarà senso di appagazione mentale per la conquistata salvezza ?……come ad ognuno di noi avrei voluto vioncere il Derby perchè è il Derby, inoltre anche per il gusto di dare una spallata al Genoa verso la Serie B…….

SE TRE INDIZI FANNO UNA PROVA…

Se tre indizi fanno una prova, dopo le vittorie con Fiorentina e Lazio, la Sampdoria ha confermato a Bergamo di [&hellip

PERFETTI

Paradossalmente c’è “poco” da dire sulla rotonda vittoria della Sampdoria contro la Lazio, perché la squadra di Ranieri è stata [&hellip

RINASCIMENTO

Avete ragione, state già pensando che ho esagerato nel titolo. Ed è vero. Ma l’ho fatto consapevolmente. Dopo tanto soffrire [&hellip

DI MALE IN PEGGIO

“Non mi è piaciuto quasi niente, sembravamo una squadra sparring partner, pavida, non ho visto voglia di lottare”. Parole di Claudio [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta