DECADUTI

16 Feb 2020 by Maurizio.Michieli, 609 Commenti »

Dopo il consiglio di amministrazione, decade anche la squadra. E la Sampdoria si trova a vivere uno dei periodi più drammatici della sua storia recente: quart’ultima in classifica e con una società allo sbando. Lo testimonia il patetico tentativo dell’altoparlante del “Ferraris” di nobilitare il gol dell’1 a 5 di Gabbiadini, nel silenzio surreale dei tifosi blucerchiati. La Fiorentina ringrazia e porta a casa tre punti insperati, visto che pure i Viola, malgrado il successo rotondo, non sono parsi certo irresistibili. La Sampdoria ha fatto tutto da sola, a cominciare dal primo gol subìto all’ottavo minuto quando Milenkovic è salito indisturbato per 40 metri dopo un errore di Linetty, ha servito Vlahovic che sul traversone dalla destra ha trovato il piede del povero Thorsby. Dieci minuti dopo ci si è messa anche un pizzico di malasorte, sotto forma del rigore provocato da Ramirez con un tocco di braccio. Irrati non aveva visto nulla ed è intervenuto Aureliano al Var per la gioia di Vlahovic, a cui Audero aveva intuito il tiro. La Samp avrebbe anche potuto tornare in gara, ma Colley si è divorato un’occasione di testa davanti al portiere. Sul finire del primo tempo, il fattaccio che ha chiuso i giochi: Murru fa i conti con un rigore piuttosto dubbio e la conseguente espulsione per doppio giallo. Anche in questo caso è intervenuto il Var in soccorso dell’ignavo Irrati. Stavolta alla trasformazione ha pensato Chiesa con sicurezza. L’espulsione di Badelj ha riequilibrato gli uomini in campo, ma non il risultato, anzi, la Fiorentina ha dilagato ancora con Vlahovic e Chiesa mentre il gol di Gabbiadini di testa nel finale ha avuto il sapore beffardo di un’inutile consolazione. Adesso si profila la trasferta a Milano con l’Inter, dove mancheranno pure Murru e Ramirez squalificati e rientrerà Ekdal. Ferrero, contestato nell’intervallo e durante la partita, dovrà intanto pensare ad un nuovo cda entro venti giorni. Società e squadra, binari paralleli e, forse, non troppo distinti.

609 Commenti

  1. Stefano_1970 ha detto:

    @ Maurizio Michieli

    Non si é perso per colpa dell’arbitro.
    Ho però una domanda tecnica/curiosità. A Murru é stato fischiato il rigore ed é stato ammonito. Per falli analoghi fischiato per interventi su Ramirez e Quagliarella e credo Pezzella é stato fischiato solo il fallo. Quale é la discriminante per il cartellino?

  2. giorgio48 ha detto:

    Adesso è veramente dura. Siamo rimasti in tre a giocarci un posto in serie A e da come stanno giocando Genoa e Lecce credo proprio che le nostre possibilità di salvezza siano molto ridotte. Oggi per me, dei 14 giocatori schierati da Ranieri, si è salvato solo Tonelli. Vedere Bertolacci, Murru, Jankto, Thorsby, Colley e, purtroppo, anche Audero indossare la maglia della Samp fa venire i brividi. Se poi a questo aggiungiamo il valore della dirigenza, allora le speranze di evitare la caduta si assottigliano oltremodo. Forse è stato meglio un risveglio di questo tipo dopo la vittoria di Torino che perdere magari per un episodio negativo dopo aver giocato una discreta partita, forse, ma a patto di presentarsi a Milano consapevoli che non possiamo metterla sul piano del gioco usando fioretto e colpi di tacco per non subire uno schiaffone da cui sarebbe poi quasi impossibile rialzarsi. Una sola annotazione tecnica : io non ho mai amato il gioco di Giampaolo ma per lo meno gli interpreti di allora erano tecnicamente molto superiori a quelli che abbiamo adesso. Mancando il gioco sulle fasce si cercava sempre lo sfondamento per vie centrali. Ora il gioco sulle fasce manca sempre ma oltre a questo ti manca anche la tecnica in mezzo al campo, un portiere che dia sicurezza e un difensore centrale forte. La speranza è sempre l‘ultima a morire ma qui, adesso, di speranza (e di fiducia !!) ce ne vuole veramente tanta !

    • Paolo ha detto:

      Se non ti manca il gioco di Giampaolo non hai capito che era quel gioco(che voi esteti trovavate tanto noioso)a salvare la baracca a Gennaio/Febbraio.
      Rispetto alla stagione passata mancano Andersen(non certo Beckenbauer)e Praet che giocava bene una partita su tre.
      Quelli come te si meritano Di Francesco,Osti e pure il presidentissimo.

  3. Sikk ha detto:

    Buonasera Maurizio, avrei una domanda: ma in teoria Ferrero non DEVE assolutamente vendere onde evitare di vedersela portare via dal Giudice? Chiedo ciò perché ogni sua mossa sembra palesemente rivolta a consolidare la sua posizione in società, tenendosi stretta la nostra amata Samp, come un lupo fa con la sua preda ferita a morte. . Anche la notizia di Ruggeri (che non metto in discussione vista la vostra incontestabile professionalità), per quale ragione il diretto interessato avrebbe dovuto smentire categoricamente? Non ci capisco più nulla.. In merito alla partita di oggi, non c’è molto da dire…è la naturale conseguenza di una società inesistente ed incapace. Grazie in anticipo per un’eventuale risposta e per il vostro costante impegno.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Per vendere ci vuole qualcuno che compri. E in questo momento non trovi Vialli con due miliardari americani che ti danno 100 milioni.

  4. Stefano_1970 ha detto:

    Unico aspetto positivo é aver visto correre (a vuoto) la squadra fino all’ultimo. Per il resto notte fonda con squadre di carattere e corsa (Lecce e Genoa) che la pagnotta a casa la porteranno.
    Alla Samp manca qualità e movimenti degli attaccanti.

    La fiorentina forse non é irresistibile ma ha un presidente ed un progetto. Hanno speso sul mercato ed il prossimo anno sono convinto possano giocarsi l Europa con l innesto di un centrale di spessore ed un centrocampista di qualità.

  5. Moussa Dembele ha detto:

    Ci sarà da soffrire fino alla fine, speriamo.. nel senso che questi sono buoni a mollare ben prima, tanto cosa gliene frega a loro.. tutte le domeniche, pronti via, sotto di uno o due gol dopo 10 minuti. Questa è la schifezza che ci ha apparecchiato Ferrero quest’anno.
    Oggi in campo Audero, Colley, Murru, Bertolacci, Thorsby, poi Vieira, vi sembrano titolari da serie A? A me no. Ma tant’e, gli altri si sono rinforzati tutti, noi abbiamo preso giocatori per la panchina, a parte Tonelli. È in più gli arbitri ci danno addosso e, francamente, con un personaggio così impresentabile al vertice, lo farei anche io. Ora Inter, Verona e Roma. Che Dio ce la mandi buona

    • petrino ha detto:

      la sampdoria e’ la pecora nera della serie A.
      L’ attuale presidenza e’ peggio dei vari Gaucci, Anconetani, Zamparini messi assieme tutti e tre.
      Purtroppo le societa’ di cui erano presidenti hanno fatto tutte una brutta fine.

      • Moussa Dembele ha detto:

        Giusta osservazione. Ed alla compagnia aggiungerei anche i bibini che un bel giro in C dietro ad una valigetta se lo sono fatti

  6. Matte Genovese ha detto:

    Imbarazzanti,,,, Non mi sento di aggiungere altro , perche ho un blocco di cemento armato nello stomaco che pesa una tonnellata….. Difficile da digerire !

  7. roberto ha detto:

    Però, dai, la legge di Murphy esiste!
    Dopo un sabato negativo ecco una domenica anche peggiore : con due tiri la Viola si ritrova sul 3 a 0.
    In 50 anni di stadio non ricordo una combinazione tale di malasorte.
    Comunque coraggio, gente, perché quando la tua fidanzata sta male le vuoi ancora più bene.

  8. petrino ha detto:

    Una catastrofe gigantesca.
    Per salvare la cadrega e lo stipendio ranieri mistifica la realta’ che abbiamo visto tutti.
    Undici scappati di casa in campo.
    Si dimentica che l’ allenatore e’ lui.
    Solo una:
    mettere bertolacci in campo e’ da irresponsabili.
    Avra’ visto in settimana o anche prima che e’ un ectoplasma.
    Diamo per scontato che le intemerate di comisso hanno avuto oggi piena soddisfazione, ma a certi giocatori andrebbe riservato un trattamento tso.
    Certi hanno gioito perche’ comisso se l’ e’ presa con la iuve, dimenticando, gli stolti, che la domenica successiva eravamo noi i suoi avversari.
    la banda del burino ci sta portando in serie B , naturalmente accompagnati dai canti e dalle aberranti considerazioni delle mosche cocchiere in SPE.
    Una fra le tante : qualcuno ha rimarcato che era meglio che la notizia delle dimissioni di fiorentino e la decadenza del CDA venissero posticipate al dopo partita !!!
    Magari e’ colpa di Vialli che ha destabilizzato l’ ambiente !!!!!
    Con tali considerazioni si meritano , NOn ci meritiamo, quello che il codice civile esplicita come presidente di una spa.
    Forse e’ stato capito che le contestazioni vanno fatte durante la partita, non nell’ intervallo, in quanto aumentando il volume della musica sono vane.
    Come vane sono state le aberranti manifestazioni dello speacker nel glorificare il gol di gabbiadini.
    A mio parere il pallone e’ stato fatto entrare apposta per dare un contentino agli sconfitti.

  9. alan ha detto:

    Solita storia. Quando prendi un gol devi riorganizzare le idee, non buttarti scriteriatamente in avanti. Non avevamo iniziato male ma il panico e il nervosismo dopo il loro gol sono incomprensibili specie tenuto conto che eravamo andati sotto anche a Torino. Con l’inter spero di vedere una prestazione a prescindere dal risultato.

  10. Edoardo ha detto:

    A Milano possiamo mandare anche la primavera. Squadra e società allo sbando più completo. Cinque gol in casa da una squadra sì migliore di noi, ma comunque non certo trascendentale. Loro erano addirittura privi del loro giocatore migliore, Ribery. La vedo male male. Ranieri nell’intervista post-partita ha cercato giustamente di tirare sù la truppa, ma quando fai sempre i soliti errori così marchiani è difficile salvarsi. Audero poi non ne prende mezza neanche per sbaglio. Io penso che sarà uno spareggio tra noi e i cugini per il terz’ultimo posto. Comunque intanto loro hanno sistemato la difesa coi due nuovi centrali e adesso sono a meno uno! Un campionato così triste e deprimente fatico a ricordarmelo. Grazie Garrone. Grazie Ferrero.

  11. Altz ha detto:

    Grande Maurizio. Ormai non hai più neppure voglia di scrivere… i tuoi editoriali sono sempre più brevi e simili a compitini di scuola. Ma ti capisco. Ti capiamo, non preoccuparti. La passione sta scemando un pò per tutti. Lo dico da tempo. Il tifoso fa la sua parte se c’è un riscontro sul campo. Io do se tu dai. Per quale motivo dovrebbe essere diversamente? Io non mi diverto più a farmi prendere per il culo da questi pseudo giocatori che indossano indegnamente la mia maglia. E sono un pò stufo anche di leggere le dichiarazioni di guerra in settimana del mister salvo poi assistere a certi spettacoli alla domenica. Non credo più a nulla ormai. Da tempo. Forse ci crede soltanto lo speaker dello stadio…

  12. Mauro Picchio ha detto:

    Partita incommentabile…..3 goal presi da soli… il tutto dopo la notizia che anche nella forma la Società è destinata a diventare marginale.. come nella sostanza. L’unica ancora a cui aggrapparsi è che sia in atto un commissariamento del “fallente” da parte di chi a suo tempo ha reso re-Mida questo individuo… altrimenti l’eventuale “B” sul campo sarà il male minore.

  13. Jetta ha detto:

    Irrati, arbitro di genoa Sassuolo…basta questo.
    Perchè dopo lo sfortunato autogol di Thorsbi arriva un rigore assurdo in quanto Ramirez viene spinto, sbilanciato e poi tocca con la mano.
    Anche sul secondo: Murru guarda il pallone, il contatto è fortuito come tanti, ma rigore, espulsione e partita falsata.
    Anche nel 99 ci spinsero giù in un certo modo…
    Ma ci rialzeremo, ne sono certo.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Anche colpa di Irrati, già… Mancava lui all’appello dopo Dinan miscio, Rissetto gufo, Vialli traditore…

      • Jetta ha detto:

        “Dinan miscio, Rissetto gufo e Vialli traditore” non sono attribuibili a me soprattutto l’ultima.
        Grazie.

      • Rena66 ha detto:

        Signor Micheli, non sarà colpa di Irrati però bisogna essere onesti nel dire che resta qualche ombra sulla condotta di gara (nei suoi eventi più importanti) .
        Di sua stessa ammissione, il secondo rigorre è assai dubbio.
        Aggungo che il primo, anche se in termini di regolamento si poteva fischare, vede coinvolto Ramirez evidentemente sbilanciato dal contatto con Chiesa (che fa “ponte”).
        I limiti tecnici, avere un avversario con un portiere all’altezza e l’infortunio di Audero hanno fatto il resto. Sul 4 a 0 è finita la partita.

    • belmondo' ha detto:

      certo e’ colpa dell’arbitro e della sfortuna, non dello schifo di squadra che ha tirato su il tuo idolo ferrero. sei imbarazzante, ma peggio sono io che ti rispondo

    • maurosampbolzano ha detto:

      ciao Jetta ,una domanda ma l’hai vista la partita o ti hanno raccontato i fatti salienti i collaboratori

    • Matte Genovese ha detto:

      bravo jetta, nn so come farei se tu nn esistessi……….

    • Lollo ha detto:

      Beato te Jetta.. Lo dico senza ironia..

    • David Rizzi ha detto:

      Ramirez spinto la vedo dura visto che è lui a saltare dietro l’avversario, possiamo parlare eventualmente di sfiga perchè la palla è finita sul braccio ma quello è rigore, non lo avessero fischiato a noi ci saremmo imbufaliti. Quello di Murru un pò generoso ma la sbracciata, completamente inutile in una posizione assurda dell’area di rigore, c’è tutta e anche qui da regolamento è rigore e come sopra a parti invertite, se non lo avessero dato, avremmo gridato allo scandalo.
      Ma del resto come dici tu siamo da Champiopns per cui sicuramente ci tireremo fuori da questa situazione

  14. Sandoia ha detto:

    Comunicare lo sciogliomento del Cda composto da persone che con La Sampdoria il calcio e lo sport non hanno nulla in comune è stato un totale mancanza di rispetto nei confronti dei tifosi dei giocatori e di Ranieri .
    Tutti hanno ceffato completamente incampo e fuori anche la federazione designando un arbitro di Firenze ci ha messo del suo.
    La speranza era di arrivare a Gennaio e porre rimedio ai disastrosi aquisti estivi
    Così non è stato
    Unica salvezza per il parassita e la retrocessione vendere tutti i migliori o comunque i meno peggio che hanno mercato ,prendere il paracatute e provare ad iscriversi al campionato si serie B.

  15. Paolo92 ha detto:

    Ferrero deve pensare ad andarsene! Vergognoso il volume a palla x coprire cori. Società allo sbando totale

    • petrino ha detto:

      Le contestazioni a ferrero vanno fatte durante la partita.
      E invece pervicacemente li fanno nell’ intervallo e loro aumentano il volume.
      Si meritano ferrero, loro.

  16. Varese ligure ha detto:

    Concordo Mauro, anzi complimenti x aver intercettato romei fuori dallo stadio! Se se ne andrà la vedo nerissima, unica figura che metteva un po di tranquillità. Ferrero è un incubo

    • Faso ha detto:

      tranquillità ???
      Ma se Garrone ha pubblicamente dichiarato che è lui che gli ha presentato Ferrero !!!

  17. Daniele ha detto:

    Sono a favore del diritto di cronaca, ma come Primocanale, potevate aspettare la fine della partita per la comunicazione inerente il decadimento del cda.
    Chiaro che le colpe della situazione siano da attribuire altrove però avete peccato di tempestività a mio avviso.
    Ci salveremo ?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      La primogenitura della notizia non è di Primocanale. Dopodiché, dubito che Tonelli (per dire un nome a caso) abbia giocato così perché Paolo Fiorentino si è dimesso. Continuate a dare colpe a destra e a manca (Audero senza braccia, Dinan miscio, Osti ds, Di Francesco incapace, Giampaolo talebano, Vialli traditore, Rissetto gufo, Michieli sfascista e chi più ne ha più ne metta), è la strategia giusta…

      • Daniele ha detto:

        Dovresti ben sapere come la penso, le colpe di questa situazione hanno un unico responsabile. Massimo Ferrero
        Poi ci sarebbe anche da accusare chi l’ha messo lì incapace (ma non è un imprenditore di successo) di opporsi alla famiglia e convinto che ammettere l’errore risolva il problema.
        Garrone dovrebbe rilevare la Sampdoria da Ferrero e poi cercare un compratore. Fare da mediatore con portafoglio.

        Il resto sono chiacchiere. Di Francesco diceva dare le dimissioni visto che non gli erano stati presi i giocatori per il suo gioco ma lo stipendio supera la dignità, In difesa tra Audero,Colley e il polacco non so chi sia meno adatto alla serie A. Ma è una bella lotta.

        Capitolo giornalisti. Gli scoop con le visure camerali e qualche indicazione da Milano Finanza o Il Sole 24h per sapere che Ferrero ha delle aste fallimentari (pubbliche e pubblicate) in corso e che è senza soldi ?

        • petrino ha detto:

          all’ epoca bastava verificare il Casellario Giudiziario alla voce Ferrero Massimo.
          Via era solo una condanna penale.
          Ma qualche giorno dopo il Tribunale di Busto Arsizio emise sentenza contro ferrero per bancarotta fraudolenta per il processo Livingstone.
          E dato che le cronache riferiscono che a Garrone Ferrero fu presentato dall’ avv. Romei e Romei erano e sonp anni che curava gli interessi di Ferrero, bastava che lo stesso Romei informasse Garrone figlio che era matura la sentenza Livingstone.
          Per cui le verginelle ci hanno abbastanza stomacato.
          Le loro giustificazioni sono ridicole.

      • petrino ha detto:

        Purtroppo non vi e’ peggior sordo di chi non vuol sentire e peggior cieco di chi non vuole vedere.
        e tre che danno la colpa alle dimissioni di fiorentino dell’ obbrobrio visto oggi !!!!
        nel mio post delle 18,58 ne stigmatizzavo uno, che pero’ per la moltiplicazione cellulare sono gia’ tre.

      • Zaccotenay ha detto:

        Hai una soluzione? Perché francamente non ti capisco, cosa desideri che vada peggio di così? Cosa fai? Pubblicherai solo chi ti dà ragione? Fallo ma non è una soluzione. Se non ci mettiamo a 5 dietro sarà durissima.

      • Samp ha detto:

        Anche voi avete le vostre responsabilità.
        Lasciando perdere tutte le previsioni puntalmente sbagliate sulla trattativa Vialli, in settimana avete fatto uscire la “notizia” (che diceva nulla) su Ruggeri, smentita dopo 2 ore (non risulta sul vostro sito). Insomma, chiunque fa la sua parte….
        E nessuno ammette i propri errori.

        Con rispetto eh….

      • Claudio ha detto:

        @ Maurizio @ Stefano.
        ok ok non sarà colpa di audero (sennò vi “risentite”), ma il giorno in cui con una sua prestazione ci farà guadagnare un punto, fatemelo sapere, grazie

      • DavetheBrave ha detto:

        Maurizio Michieli

        Anche tu ignori la realtà, la colpa è di Garrone ,che in una finta vendita lampo , regala la SAMPDORIA ad un bancarottiere senza soldi, garantendogli fidejussioni monstre.

        Cosa avrebbe dovuto fare ferrero di fronte al biglietto vincente del super enalotto? Dire no grazie ma la SAMPDORIA merita di meglio?

        Non volerla vedere sino in fondo è la strategia giusta?

        Non ha scuse ne attenuanti colui che defini ferrero , persona seria ,imprenditore italiano, dai modi garbati come piacciono a lui.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Io veramente ho detto in faccia a Garrone che ha commesso un errore e adesso “deve” rimediare.

          • petrino ha detto:

            ha risposto sulla stampa che fa solo il tifoso, e lo avete anche pubblicato
            tanti saluti.

          • DavetheBrave ha detto:

            Allora chiedo venia, mi sarò perso quel passaggio, perchè sento una linea molto “morbida” con Garrone e molto dura con ferrero.

            Se la cessione avveniva con i criteri di tutte le altre società , semiserie, allora l’unico responsabile sarebbe ferrero.

            Ma siccome questo ci è stato presentato come un imprenditore serio italiano etc etc, gli sono state garantite fidejussioni per un lustro, regalata senza batter ciglio un pezzo di storia italiana, qualcosa di strano c’è.

            Insomma se avesse chiesto 1 euro di ferrero non avremmo mai sentito parlare.

          • Davide ha detto:

            Mi permetta Michieli, ma quando REGALI (non vendi) ad un apparente sconosciuto una società di calcio e gli garantisci anche delle fideiussioni bancarie per X anni, parlare di semplice “errore” mi sembra quanto meno lesivo per la figura di imprenditore che è quella di Edoardo Garrone….io penso (e spero) che a quei livelli si facciano scelte oculate e non semplici e banali errori del tipo “ops, ho regalato la Sampdoria ad un fallito squattrinato, pazienza…”….quindi che quel personaggio la pianti una volta per tutte di nascondersi dietro ad un presunto errore e ci spieghi veramente come stanno le cose che non abbiamo tutti l’anello al naso eh.

      • Davide ha detto:

        Ha ragione…la colpa è di una persona sola e quella persona si chiama Edoardo Garrone….prendersela con quel pezzente di Ferrero è un pò come addossare il fallimento dei 5 stelle a Di Maio e non a Grillo…Ferrero non sarebbe mai esistito se non l’avesse chiamato Garrone e gli avesse REGALATO la società e tante belle fideiussioni pagate…anche perché se i patti erano quelli, ci sarebbe stata la fila per prendere la Sampdoria gratis ed invece solo il pezzente romano ha magicamente passato “tutti i filtri” di Garrone.
        Siamo stufi di essere presi per i fondelli da questo personaggio e dal pagliaccio che c’ha messo come presidente..penso che sull’orlo del fallimento, forse ci meritiamo di conoscere la verità

      • Heisenberg ha detto:

        A parte Vialli traditore e Dinan miscio le altre sono tutte inconfutabili.

      • gianluca ha detto:

        invece la tua strategia qual’e?

  18. Marco ha detto:

    Non voglio giustificare niente e nessun ma secondo me la sfortuna oggi ha influito molto, ho visto una bella reazione dopo l’1a 0 e nel finale abniamo avuto tante occasioni che abbiamo sprecato e che avrebbero potuto riaprire la partita, il secondo tempo è stato invece una lenta agonia, inutile credo giudicare i singoli quando è tutta la squadra che si è spenta, certo ora è dura, il calendario difficile ma ancora lungo, bisogna evitare di farci prendere dal panico se dovessimo entrare nelle ultime tre perché si può recuperare in seguito

    • Claudio ha detto:

      la sfortuna spesso e volentieri te la vai a cercare……
      se inizi regolarmente le partite da 0-1 o 0-2, se regali regolarmente i primi tempi, se in campo va un’accozzaglia di miracolati sottratti all’agricoltura, se siamo la squadra che in assoluto segna praticamente niente nei primi 60minuti, beh che ci vuoi fare?
      è giusto rimarcare il fatto che riusciamo a prendere gol con la semplice forza del pensiero degli avversari, ed è giusto rimarcare che arbitri e var condizionano le partite come non mai, ma alla base c’è la pochezza di una squadra costruita con il di dietro pensando unicamente a fare cassa

  19. Solosamp1946 ha detto:

    Grazie Edoardo e a chi ti fa da scudo

    • Paolo ha detto:

      No..lo giustificano tutti.”non è colpa sua”
      È una cosa ridicola.
      Ci prende per i fondelli e noi lo giustifichiamo.

    • Zaccotenay ha detto:

      Garrone ci ha presi in giro per l’ennesima volta, solo lui può togliercelo, ce lo deve, speriamo di salvarci, perché altrimenti prevedo una reazione da parte del pubblico non troppo amichevole, tutti pagheranno, finti salvatori della patria, destabilizzato seriali, illusionisti ecc. Sarà una estate a nervi tesi. Nessuno ci aiuta, allora ragazzi proviamoci noi, sosteniamoli stiamo vicino alla squadra, non pensiamo troppo ai casini societari, probabilmente il palazzo ha deciso chi deve scendere. Solo una nostra grande unione può rovesciare una situazione che diventa ogni domenica più difficile. Sampdoria Sopra Tutto

  20. Sand66 ha detto:

    Situazione generale pericolosamente allo sbando, solitamente ho difeso la squadra ma stavolta devo, amaramente, ammettere che lo spettacolo è stato indegno e deprimente e, come dire, all’altezza dell’attuale proprietà.
    Ci gira tutto storto, un autorete, due rigori e una espulsione, poi Colley su tre occasioni non è stato capace di centrare lo specchio, il loro portiere che fa due miracoli e il nostro che devia sempre in maniera sbagliata (onestamente non risulta mai decisivo in positivo), comincio a pensare che il destino sarà crudele con noi quest’anno.
    Con la gastrite che avanza, forza Doria sempre e comunque.

  21. paolo63 ha detto:

    Maurizio come diceva Tortora,Big Ben ha detto stop.Se tutto funziona in una societa’ sana di conseguenza anche la squadra sul campo ne trae benefici.Qui succede esattamente il contrario.Abbiamo dei giocatori scarsi,scarsi ma il problema e’ chi li ha portati da noi.Un non mercato appositamente voluto da quel vermicello romano che ci sta portando alla fine.Come tu sai sostengo che piu’ la salvezza sul campo a me preoccupa la possibile mancata iscrizione al prossimo campionato.Signori questo e’ un personaggio da evitare come i tifosi del Palermo si erano accorti dicendo che di farabutti ne avevano gia’ avuto.Caro Michele la cosa che mi rattrista ancor di piu’ e’ che molti lo difendono ancora.Pazzesco!!!!!!!!Grazie

  22. Roberto ha detto:

    Aldila’di quello che tutti sappiamo,da lei correttamente sottolineato,vorrei rimarcare la pochezza generale di ,a partire da Audero portiere sopravalutato che fa rimpiangere il buon Viviano,Colley in periodo pessimo che fa sperare in Yoshida,Murru a cui preferisco Augello,Bertolacci inesistente..Stendendo un velo pietoso sugli altri,la scelta dell’arbitro e’stata a dir poco infelice,cosi’come le regole che richiedono giocatori senza braccia..Siamo messi male,a grosso rischio retrocessione e sappiamo anche chi ringraziare.

  23. Paolo1966 ha detto:

    Vinci a Torino e quasi quasi non serve a un bellino. Devi vincere con la Fiorentina e prendi cinque uova. Il segnale è inequivocabile

  24. Alup ha detto:

    Partita ignobile, non giocata e per una volta anche Ranieri ci ha messo del suo con la scelta di Bertolacci regista, arbitraggio censurabile e VAR a senso unico a favore della Fiorentina forse ci hanno penalizzato, non saprei chi salvare forse Tonelli e Linetty ma gli altri tutti ampiamente sotto la sufficienza, ora calendario difficile e società in pieno marasma non si prospettano buone nuove speriamo bene ma la vedo molto brutta in tutti i sensi.

  25. robmerl ha detto:

    non mi ero mai vergognato di essere sampdoriano, anzi ero orgoglioso del mio tifo “diverso”. Oggi, sono arrivato a questo punto impensabile.
    Grazie presidente

  26. Martino Imperia ha detto:

    Cosa avevo detto dopo la sconfitta contro la Lazio? Meglio perdere una partita 5 a zero che 5 partite 1 a zero?
    Boccaccia mia statte zitta! Ma francamente l’ipotesi di perderne 5 per 5 a zero (o a 1) non l’avevo proprio considerata. 🙁
    Oggi sono troppo ko per commentare.

    Ma una cosa la dico: ho una sensazione strana…..di partite strane, risultati strani, gol strani……e col Var che rende tutto più facile. Questo in generale, non solo per noi, non solo oggi…..

    P.s. mi consolo con l’Imperia che esce con un buon punto dal difficile campo di Sestri vs capolista. Capra gol!!
    E non sono complottista…..ma sento puzza di marcio.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ora è colpa pure dei risultati strani, oltre a Dinan miscio, Vialli traditore etc etc, Primocanale infame…

      • Martino Imperia ha detto:

        Più onesto il wrestling che questo campionato col Var a chiamata all’occorrenza.

        Poco ma sicuro.

        Questo al netto di nostra pochezza.

      • Claudio S. ha detto:

        Grandi amicizie…

      • Marco ha detto:

        @ Maurizio
        Francamente non capisco questo tuo atteggiamento, che ho notato anche domenica sera in trasmissione…Fammi capire, è colpa dei tifosi se siamo in questa situazione?Ho sentito pure questa in giro…che gli americani non hanno comprato per un’accoglienza troppo tiepida a Boccadasse…roba da matti…Perchè appena qualcuno si lamenta anche solo delle scelte(peraltro discutibili) dell’arbitro tiri fuori questa filastrocca”colpa di Dinan, colpa di Vialli”…Lo sappiamo tutti che la colpa è SOLO ed esclusivamente di ferrero (scritto volutamente minuscolo), ma cosa facciamo?Ci rassegnamo ad essere già retrocessi a 14 partite dalla fine?

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Mai detto, anzi, ho sempre detto il contrario. So solo che in quei giorni ferrero era molto sensibile agli umori della piazza e avendo visto che non c’è stata mobilitazione pro Vialli/Dinan si è ulteriormente convinto di poter andare avanti. Tutto qui, nessuno ha colpe.

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            Maurizio ad onor del vero quando durante la trattativa si paventarono dei picchetti contro ferrero fu lo stesso vialli sottotraccia a fermare la cosa e vialli venne invocato allo stadio più volte a quel tempo. a mio avviso la mobilitazione c’entra poco oggettivamete gli americano avevano valutato la samp un tot e ferrero ha rilanciato a sproposito facendo saltare il banco. credo che questa storia dei tifosi che orientano qualcosa sia marginle. cairo continuano a contestarlo (avercelo) e non mi sembra stia cedendo al viperetta di turno

    • Fra Zena ha detto:

      In effetti il comico autogol di thorsby e la mossa da pallamano di ramirez fanno pensare ad un complotto
      Ma su dai..

      • Martino Imperia ha detto:

        Sto dicendo altro.

        uno è libero di pensare che il gol di ramirez vs Napoli (come quello di saponara vs juve) cosiccome i 2 rigori in 10 minuti vs fiorentina, e altri 20 episodi in cui la Samp ha fatto da cavia, tutti (tutti) non visti dall’arbitro, ma richiamati con certosina accuratezza da un precisissimo (chirurgico) var siano a norma di regolamento giustissimi.

        io credo che sarebbe giusto così se fosse sempre cosi con tutte le squadre. sempre.

        e credo che se succedesse quello che sta capitando alla samp ad altre squadre ci sarebbero gia’ rivolte di piazza e potenti giornali a difendere dai torti subiti.

        La nostra piazza, tifosi, giornali, ma anche lo stesso Ranieri hanno scelto la strada del mai lamentarsi (non cosi Comisso,Inzaghi, Conte, Gasperini etc).

        e ritengo questa strada anche un grande segno di maturità, sportivita’, educazione e spero che alla lunga possa essere anche giusta (e risarcitoria)

        Si consenta però a me, singolo tifoso che conta zero, di sollevare qualche dubbio e, almeno tra amici sampdoriani, mi sia concesso di denunciare stranezze statistiche a nostro danno oggettive.

        Ripeto, al netto della nostra pochezza. Perchè a seconda dei casi non sempre è più onesto dire che abbiam perso perchè siam scarsi quando cè stato dell’altro.

        • Marco ha detto:

          @ martino imperia
          Io la penso come te al 100%…….basta vedere come gioca l’Atalanta generalmente, 4 gol al valencia, ritmi forsennati…..col genoa hanno giocato passeggiando…

  27. Tenente Colombo ha detto:

    Maurizio sono d’accordo …ci voleva solo un po’ meno sfortuna…la partita è finita sullo 0-3 con l’espulsione di Murru…3 sberle frutto solo di episodi e pseudo coincidenze da parte della Fiorentina. Si…poi… ci sono state un paio di circostanze che avrebbero potuto riaprire la partita, ma se al posto dei piedi hai 2 mattoni, poco puoi sperare. Inoltre loro avevano uno, vestito diverso dagli altri, che in più di in occasione ha salvato il risultato…noi no……
    Ma questo è il meno preoccupante!!!
    Ciò che invece preoccupa è il morale che ora è “decaduta” sotto terra; e poi un Lecce risorto e un Genoa ampiamente rinforzato dal mercato, che sembrano di un altro livello e ci surclasseranno; e poi la più preoccupante…una società allo sbando che ormai ha lasciato il mono neurone da solo al comando assicurandosi così un altro fallimento certo nel suo ricco curriculum.
    Ora è veramente dura perché non hai la qualità per fare più di 35/38 punti e difficilmente adesso, per come si sono messe le cose nella corsa salvezza, saranno sufficienti per salvarsi. Poi io onestamente ho la brutta sensazione che il mono neurone ci riserverà ancora delle spiacevoli sorprese che renderanno ancora più amaro il cammino già tristemente Decadentista della nostra povera Samp.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non credo a fortuna e sfortuna. Col Sassuolo abbiamo avuto la “fortuna” di giocare in 11 contro 10 e non l’abbiamo sfruttata.

      • Payo ha detto:

        Però col Sassuolo come mai non abbiamo avuto la “fortuna” che il VAR richiamasse l’arbitro sulla vistosa trattenuta per la maglia di Gabbiadini?

      • DavetheBrave ha detto:

        Mica solo Sassuolo, Roma, Atalanta, Lecce(dove il var ci ha salvati da errori macroscopici dell’arbitro) , neppure li siamo riusciti a vincere.

        Udinese? Non ci ricordiamo il var che ha salvato gli ennesimi errori dell’arbitro?

        Bisogna essere realistici e concordo con Michieli, l’unica sfortuna è avere quel personaggio come presidente, la squadra è allo sbando ed impoverita tecnicamente e numericamente in modo preoccupante.

  28. Visto 91 ha detto:

    La scorsa settimana auspicavo un paio di turni di riposo per Colley e Thorby ma il nostro allenatore ci ha stupito giocandosi l’asso Bertolacci. Purttroppo per noi e’ andato in confusione anche il mister, sconsolato e depresso per le voci sulle disgrazie societarid.
    Ragazzi io uno scappato di casa, un delinquente un farabutto come quel verme che lo chiamano ” presidente ” non l’ho mai visto. Se Garrone voleva regalare la societa’ poteva
    alzare la mano, ed avremmo costituito un comitato noi veri tifosi ed avremmo traghettato la societa’ in mano di persone piu’ serie.
    Oggi l’unica cosa da fare e’ prendersi una settimana di ferie in un centinaio ed inseguire e disturbare solo a parole lo strisciante serpente. Questo innominabile farabutto ci vuole
    portare in B per prendersi i proventi del paracadute.

  29. Luca ha detto:

    Caro Maurizio la colpa e’ di noi tifosi ! Si proprio così , accettiamo tutto ( soprattutto le azioni ” masochiste ” di questo personaggio di bassissimo profilo , per non dire altro) ormai il nostro destino e’ segnato ! Purtroppo quando una squadra non ha equilibrio il risultato non può essere che …. gente come Quagliarella, Ramirez , Linetty , Gabbiadini etc non sono giocatori da serie B ma con una Società allo sbando e inesistente nessuno mi toglie dalla testa che il loro contributo non sia che limitato ad un 60% e non di più ! Tutti lo sappiamo ( ed e’ triste pensarlo ) e’ inutile parlare , urlare la nostra rabbia e delusione , se qui nessuno si muove e ci si attacca tra di noi ( voi tifosi difendete Ferrero, non lo criticate mai , Giampaolo non vi andava bene , Garrone l’avete insultato etc etc ) la Samp ha una sola strada da percorrere , quella della voragine ! alla faccia della nostra storia , dei nostri valori e di tutto il resto ! Della Samp sembra proprio non importare a nessuno , ma si lasciamola affondare , sparire intanto per Henova e i genovesi e’ stata e sarà solo un peso !!!!!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non credo che i tifosi possano avere colpe, semmai qualche piccola corresponsabilità.

      • alan ha detto:

        Esatto. Tifosi corresponsabili, come quando contestavano ed erano meno sampdoriani di Ferrero…

      • ste75 ha detto:

        Maurizio…so che la cosa nn è voluta ..ma ho notato che delle volte certi messaggi nn vengono pubblicati…il mio riguardava la strana coincidenza dell’ arbitro di Firenze che arbitra i viola e altrettanta coincidenza di massa genoano che arbitra i cugini facendo finire gli avversari in nove…hai la possibilità di parlare con Cesari e chiedere cm mai nel 2020 nn ci sia una regola che vieti ad un arbitro di una determinata regione di dirigere una squadra di quella zona?

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Cesari è nato a Parma e ha diretto spesso il Parma.

          • petrino ha detto:

            purtroppo l’ idiozia dell’ AIA sta nel fatto che vale la citta’ in cui l’ arbitro e’ iscritto alla sezione AIA e non la citta’ di nascita.
            Irrati e’ nato a Firenze ma appartiene alla Sezione di Pistoia.
            Per cui puo’, secondo l’ AIA arbitrare la viola, come massa, con sezione Imperia puo’ arbitrare le genovesi

      • Ivo ha detto:

        Anche se la colpa di come stanno andando le cose non sono da imputarsi solo al nostro portiere, visto che ha subito un’involuzione incredibile ( non para un pallone ed esce pochissimo, anche sul primo rigore è andato con una mano giustamente aperta ma l’altra chiusa a pugno !?!), Dovrebbe sedersi in panchina e la Samp mettere in difesa della nostra porta Viviano visto che si sta allenando con noi e già in passato ha dato un gran contributo a nostre salvezze. Un contratto sino a Giugno non credo sia impossibile per le casse della società. Poi a fine anno vedremo con Audero che fare (magari cambiare Lorieri che lo allena).

  30. belmondo' ha detto:

    il fenomeno jetta cos’ha da dire oggi? siamo lo zimbello della serie a, nove gol subiti tra napoli e fiorentina, una vergogna. su ferrero ormai ho finito le parole, ma ne avrei tante da dire su chi ancora lo difende. devo ricredermi, per molto tempo ho sostenuto fossero pochissimi i sostenitori del pagliaccio, ma girando tra i blog sampdoriani vedo che ce ne sono ancora…che imbarazzo

  31. maurosampbolzano ha detto:

    cari tutti come in tutte le cose ..ci vuole sempre un po’ di “culo” è quel fattore che ti fa sorridere è quel piccolo bagaglio di sopravvivenza che ti fa tirar fuori il naso dalla cacca quando hai già comperato i fazzoletti per soffiartelo. allora punto
    1) noi non godiamo di quell’aiutino come altri invece ci sguazzano e godono visto il primo gol su autorete e il secondo su rigore appena iniziata la partita.con parata e gol
    2)premesso che degli arbitri non si può parlare, ma per Dio il secondo rigore dico (viste anche le immagini delle ultime partite compresa coppa Italia era un braccio aperto nello slancio del colpo di testa. ma no una gomitata con rigore ed espulsione per piacere, allora come dico fa bene la viola a lamentarsi per le partite precedenti.
    3)la partita è figlia del momento questa squadra credo abbia sentito il pepe al culo dei risultati precedenti e si è un pochino troppo smarrita e dopo poco è crollata sotto il peso del non culo.
    4)ma dato che questo risultato è figlio del momento, e dato che i giocatori non sono automi ma esseri umani hanno visto anche loro il sabato sparire il CDA, vedono anche loro la situazione assurda con tribunali vari attorno al presidente, sentono e leggono anche loro il casino che c’è intorno,quindi ai posteri l’ardua sentenza…per piacere VATTENE DA GENOVA E DALLA SAMPDORIA

    • petrno ha detto:

      domanda:
      – ma siamo sicuri che gli stipendi vengano pagati regolarmente e non siano in ritardo????

  32. Marco.b ha detto:

    Guardate il Verona e guardate noi.
    La differenza sta nel manico.
    Senza una società con un pagliaccio sempre seduto lì non ce nessuna speranza.
    Ripeto….facciamo come la florentia viola o il parma affossato da tanzi.
    Accettiamo di affondare di morire e poi rinascere ma senza questo parassita nella nostra città

  33. beppe ha detto:

    a parte lo schifo, vedere nelle pagelle 5.5 ad audero l’ho trovato molto provocatorio

    • Lollo ha detto:

      Non capisco perchè ma questo pseudo-portiere pare godere di “buona stampa “

      • trevis ha detto:

        Nessun mistero, se tutti vanno a destra loro vanno a sinistra e viceversa. Se da domani tutti i tifosi cominciassero a stare dalla parte di audero, magicamente chi prima lo difendeva diventerebbe il primo accusatore. È un classico del giornalismo

  34. Dino Ravera ha detto:

    Non so più in che lingua imprecare…in 50 anni non mi era mai capitato di vedere una squadra sullo 0.3 senza che l’altra avesse fatto un tiro in porta..se a qualcuno e successo lo prego di informarmi. Che dire ogni volta la stessa storia. Errori gravi nostri sia in difesa che in attacco.e partita persa dopo nemmeno mezxora
    Io non so Se Ranieri debba cambiare qualcosa per invertire questa rotta casalinga lo saprà Lui…ma di una cosa sono certo e la ripetero all INFINITO…Aspeettiamo sempre di andare sotto prima di metterci quel sano agonismo che hanno le nostre concorrenti eppure visto che siamo scarsi almeno quello….

  35. aldo "io speriamo ha detto:

    credo che dire che sono vergognosi basta e avanza…

  36. Fra Zena ha detto:

    Cda che saltano…Altoparlanti che partono sull 1 – 5…difensori che cerca il colpo di tacco nella propria area e quello dietro che fa autogol …Portieri avversari che parano tutto mentre il nostro sembra disegnato…
    Io voglio solo sperare che un giorno penseremo a tutto questo e ci faremo una risata. Il problema è che inizio a non crederci più. Il pagliaccio ci sta uccidendo da dentro. È un cancro che ci divora lentamente ma inesorabilmente. E, come notato anche da altri, a nessuno sembra importare granché
    La Sampdoria è sola. Terribilmente sola

  37. Luigi ha detto:

    Sembra che qualcuno in questo blog si meravigli dell’attuale situazione kafkiana della Samp attuale. Lo sapevano anche i sassi di bogliasco che con questi brocchi saresti retrocesso aggiungi un’idiota al comando ovvero io lo titolerei: un’uomo solo al comando e i giochi sono fatti. La Samp non è più una società di calcio e il palazzo sicuramente non ci dara’ una mano qualora fosse necessario. Il futuro? Se questo brutto essere non molla sicuramente il calcio dilettantistico. Purtroppo devo dare ragione al curatore del blog quando scrive che anche i tifosi sono corresponsabili dello sfascio. Chi l’avrebbe mai detto….

  38. Frank ha detto:

    Forti coi deboli(Ferrero),deboli coi forti(Garrone). Lo avete accolto nello studio,non lo avete incalzato, lo avete giustificato. Ma è lui il carnefice.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Garrone aveva già spiegato, fucilare chi, forse, potrebbe rimediare ad un errore a mio parere sarebbe tragico.

      • Frank ha detto:

        E si, il nostro è permaloso. Spiegami comunque,come potrebbe aiutare la Samp uno che ci ha rifilato senza pensarci troppo al burino indebitato. Forse mettendo lui del capitale?
        Ahahahah,barzelletta!

  39. Crovo ha detto:

    La fotografia della stagione di Audero è tutta nell’immagine del rigore non parato…

    Hai la fortuna che ti tirano un rigore a mezza altezza (i più facili da parare).

    Hai avuto la capacità di intuire il lato giusto.

    Stai quindi per pararlo…

    Ma …ci vai a mani aperte….

    E così te lo butti dentro…

    Condivido il fatto che il portiere non sia il principale problema della società a livello globale (ahimé, come sappiamo tutti ce ne sono ben altri…) ma, a mio parere, è ormai diventato il principale problema della squadra a livello tecnico.

    • Zaccotenay ha detto:

      No non è audero il vero responsabile, è chi non si è accorto di quanto sia mediocre per non dire altro. Una calamità, una soluzione al più presto non vede l’ora anche lui di togliersi di mezzo per lui la porta diventa il doppio più grossa. Non è presentabile in serie A. Un portiere da Venezia, cittadella, forse. Ma in panchina non c’è nessun altro?

      • Crovo ha detto:

        Guarda, con quello del Cittadella farei a cambio subito…

        Paleari è il migliore portiere della serie B!

        🙂

        Tornando a noi, purtroppo, in panchina c’e Seculin, che da giovane era una grande promessa ma, ahimé non ha mantenuto niente e, per quanto ricordo io, le poche volte che ha giocato in carriera ha sempre fatto dei disastri…

        E per quanto riguarda il terzo, Falcone, lui serve solo per fare numero: e’ solo un portiere da C.

        Pensa che a Torino e con la Fiorentina nemmeno lo hanno portato in panchina….

        🙂

        Le uniche alternative ad Audero, quindi, sono da cercare nel mercato degli svincolati.

  40. alan ha detto:

    Una considerazione che esula dalla sconfitta. Il primo rigore non sta né in cielo né in terra, Chiesa fa ponte su Ramirez che si sbilancia e tocca il pallone con il braccio. Aver tolto la non volontarietà è stata una stupidata, anche perché poi in qualche caso (vedi De Ligt) ti vivono che era giusto non fischiare perché Non voleva toccare con la mano….

  41. Alex ha detto:

    La zecca ha saldato l’ultima rata. Adesso la Samp è sua e così pure il cda! Ripartiremo dalla serie b.

    • Sampdorianamente ha detto:

      Proprio così…proporrei a Primocanale, senza alcuna polemica, ma per spirito di informazione una bella indagine giornalistica, da ignorante in materia di bilanci mi solletica da anni questo dubbio….dove sono finiti i soldi delle plusvalenze?
      No perchè oltre ai 60 di diritti sponsor ecc. ogni anno infiliamo plusvalenze mostre tanto da essere nella top ten europea…allora mi chiedo,da semplice uomo della strada, è possibile incassare centinaia di milioni…ridurre il monte ingaggi…avere un parco giocatori ridicolo e in pratica non avere soldi in cassa? Ripeto mi scuso con chi saprà dare una spiegazione tecnica a tutto questo ma a me ronza in testa sempre la stessa domanda….Dove sono finiti i soldi?

      • petrino ha detto:

        le plusvalenze sono sopravvenienze attive per competenza, non per cassa.
        Sono utili per stilare il bilancio annuale, ma la liquidita’ che producono si spalma su 2/3 bilanci successivi.
        Come i diritti Tv, che vengono pagati in rate scadenzate.
        La liquidita’ non viene mai versata in unica soluzione, se non in rarissimi casi.
        E’ il motivo per cui i presidenti che hanno le spalle coperte e non solo debiti , con le opportune fideiussioni da loro firmate, fanno ottenere alle loro societa’ la liquidita’ con cui si alimenta il ricircolo.
        In caso contrario con la camera di compensazione negativa per milioni di euro, la Lega blocca nuove operazioni in entrata, come e’ successo. a gennaio scorso.
        Sempre che non vi siano distrazione di fondi, falsi in bilancio, vedi Obiang.
        La veridicita’ dei bilanci dovrebbe essere certificata dalla Covisoc, ma e’ stata depotenziata dagli stessi presidenti.
        E le indagini sui bilanci puo’ solo farli la magistratura, vedi sempre Obiang.

  42. Claudietto ha detto:

    Squadra tecnicamente scarsa. Dopo il Brescia la peggiore. Raggiungere la salvezza sarà dura. La corsa è sul Lecce e sulllUdinese . Brutto dirlo ma i cugini sono superiori per personalità e panchina. Michieli che ne pensi?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non lo so, con Nicola il Genoa ha fatto un bel filotto, dando segni di risveglio. E la squadra si è rafforzata in difesa. Però bisogna sempre valutare su un periodo un po’ più lungo.

  43. Marci28 ha detto:

    Ciao Maurizio, ho due domande da farti…. Secondo te è premeditato il decadimento del cda poco prima del macht fondamentale di oggi?…… Secondo te ora cosa accadrà?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      No, la notizia era stata tenuta nascosta, commettendo un grave errore di (non) comunicazione. Doveva comunicarlo ufficialmente la società, per evitare di essere sgamata da un (bravo) giornalista che ha fatto il suo mestiere.

  44. Fabrizio ha detto:

    Grande Jetta sei un Grande se avevo qualche piccolo dubbio ora lo hai dissolto! TU SEI VERAMENTE GENOANO!

  45. Enrico da chiavari ha detto:

    Ciao Maurizio squadra allo sbando e anche i tifosi soprattutto la nostra gradinata divisa in tutto anche nella contestazione. dopo anni anni di frequentare la gradinata oggi mi sono veramente vergognato perché col Palermo anni fa aver applaudito è stato un segnale dei nostri valori di tifosi ma oggi applaudire Iachini e non contestare un delinquente in tribuna è sembrata solo rassegnazione e questo mi fa capire come ormai quelli (la) è anni che ci superano anche come presenza allo stadio rassegniamoci l’unica nostra salvezza sarà un cambio di proprietà chi non lo capisce vuole solo il male della Samp .

  46. Massimiliano ha detto:

    Come al solito regaliamo il vantaggio agli avversari, l’approccio alla partita di questa squadra è disarmante.
    Questa volta non siamo riusciti a riequilibrare la partita, per merito del portiere avversario, e dell’incredibile imprecisione e mollezza dei nostri giocatori nell’area avversaria.
    Per salvarci ci vuole sicuramente più precisione e cattiveria….e uno qualsiasi al posto di Colley.

  47. marcos ha detto:

    A tutti i tifosi a chi ama la nostra SAMP è triste dirlo
    ma dobbiamo levare l’ossigeno a quella specie di presidente
    perché (spero ancora,) ma dopo quello visto oggi sarà molto
    dura se scendiamo di categoria non ci sia più lui.
    Domenica Inter, poi il verona in casa non sarebbe meglio
    restare tutti fuori e lasciarlo solo tanto già l’anno mollato
    tutti (forse anche la squadra, se così si può definire squadra)
    Una considerazione penso che un portiere così la Samp non lo
    abbia mai avuto neppure ai tempi di Garella

  48. livio ha detto:

    Sarà ancora polemico il Presidente della Fiorentina che tanto si era lamentato della VAR e dell’arbitraggio precedente!??
    Può ritenersi ” ricompensato con gli interessi dal fiorentino Sig.Irrati, e gratificato dal nostro proverbiale istinto autolesionista.
    Autogol di Thorsby e due rigori che con le vecchie care regole centenarie M A I sarebbero stati concessi!!! Una modestissima Fiorentina si è trovata sul 3 – 0, senza aver mai tirato in porta!!
    Oggi sarebbe crollato chiunque; figurarsi la fragile Samp, indebolita dalle CERVELLOTICHE trovate di Mr. Ranieri. I primi 45 minuti in dieci penalizzati dalla presenza di Bertolacci, ormai giocatore per partite di beneficenza…
    E poi, sull’autorete non posso fare a meno di notare che la palla ha percorso interamente la linea dell’area piccola ; qualsiasi portiere sarebbe intervenuto. Ma non Audero, sempre incollato in mezzo ai pali!!
    Viviano è stato snobbato dall’Inter. Potrebbe essere l’ultima occasione per ingaggiare un numero 1 che ci aiuti ad evitare una probabile retrocessione…..
    Sulla prestazione dei singoli è meglio non infierire…. e .dopo le tre occasioni sperperate da Colley mi auguro di vedere al più presto di che stoffa è fatto il Giapponese…..

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Viviano non ha superato le visite mediche, in realtà.

      • petrino ha detto:

        a me non risulta.
        Non lo hanno preso per salvare Padelli.
        Hanno dichiarato che sarebbe stato la riserva di padelli. e per cui hanno rinunciato.

  49. pier ha detto:

    La difesa della samp è semplicemente disgustosa. Si possono solo parzialmente salvare tonelli e murru gli altri sono delle vere e proprie m…
    Ranieri che continua a schierare colley e pure bertolaccio non è in grado di salvare questa squadra lo ho già scritto 3 mesi fà.
    Capitolo portiere : Audero vale Curci con lui è B fissa.
    PRENDERE VIVIANO IMMEDIATAMENTE.
    Concludo con Ferrero : spero che il Signore..

  50. Paolo64 ha detto:

    Dopo l’ennesima brutta figura, ad un passo dalla B sempre più vicina una squadra che si rispetti proverebbe almeno ad andare in ritiro, mentre come al solito ora faranno 2 giorni di vacanza belli tranquilli…

  51. maverick ha detto:

    Sarò pessimista ma secondo me oggi siamo andati in B e potrebbe non essere il
    male peggiore… Comunque sempre massima solidarietà al presidente ferrero…. a lui e ai suoi fidi scudieri jetta ( se giochiamo così non avremo problemi) e kreek( mancano ancora 48 ore di mercato aspettiamo a commentare ).. vedo cmq che ora non c’è piu da mangiare e il cda perde pezzi… mi ricordano un po i topini che abbandonano la nave durante il naufragio…. e pensare che con Giampaolo questo era il periodo dell anno in cui GIÀ SALVI iniziavamo a tirare i remi in barca…

  52. Chiara80 ha detto:

    Buona sera a tutti….anche se di buon non c’è nulla…..il ferraris nel silenzio più roboante degli ultimi 10 anni è la cosa più tragica di questa situazione.
    Sono d’accordo con il tifoso che una parte della responsabilità sia nostra. La squadra rispecchia la situazione societaria….assente, la totale mancanza di rispetto verso i tifosi con quei cazzo di altoparlanti programmati senza un senso e gestiti da qualcuno che di sampdoriano non ha neppure la sciarpa al collo…..scusate lo sfogo…..
    Non so più cosa pensare e cosa sperare….speriamo che inizino a perdere le dirette concorrenti.
    Non mi spaventa la b….mi spaventa il nulla societario…..perché nel 2011 c’era garrone e ce l’abbiamo fatta….questa volta non c’è nessuno e piangiamo tutti insieme …..
    SEMPRE FORZA SAMP

    Chiara

  53. Massimo Pittaluga ha detto:

    partita disastrosa a prescindere dall’arbitraggio deficitario. però siamo veramente sull’orlo del baratro con una società allo sbando con un cda da rifare e chissà come e una squadra che sembra oggi aver perso la bussola. lascerei fuori ranieri da critiche inutili. si sbaglia tutti ma lui ha anche ben poco materiale su cui sbagliare se gli vengono meno quei pochi giocatori fondamentali. che dire siamo a mio avviso nel momento più pericoloso della storia della sampdoria nelle mani di un prenditore plurifallito che sembra voler solo spremere il limone lasciando macerie. fuori dal mondo lo speaker al gol di gabbiadini e l’ennesima musica a palla a fine partite per silenziare la contestazione. direi che siamo in un momento drammatico e dobbiamo aggrapparci a quel poco che è rimasto ovvero un mr per bene e competente che farà i suoi errori come tutti ma ne capisce e ai pochi giocatori di categoria che abbiamo. a questo punto però il dramma è più fuori che dentro al campo perchè chi dice che bisogna parlare più di campo che di società rispondo che con questo personaggio rischiamo a breve di vederlo nelle serie minori il campo. ovviamente chi può essere interessato aspetterà quantomeno marzo per vedere cosa succede a ferrero in sede di concordato e speriamo che nel frattempo il mr e la squadra rimangano aggrappati alla classifica anche perchè chi oggi può avere interesse aspettando la samp la potrà prendere a ben meno di quanto poteva offrire il gruppo vialli che non finirò a breve di rimpiangere per quello che sarebbe potuto essere.
    il presidente più assurdo della storia della sampdoria e forse non solo. speriamo di non vedere un finale come quello di tutte le sue altre fiorenti aziende. una nota maurizio. a me la storia di garrone che ha sbagliato per ingenuità a fidarsi di romei mi sembra sinceramente una difesa un po tirata. con tutto il rispetto per edoardo garrone l’ha fatta grossa punto e basta e ora siamo nel guano totale. ha provato e probabilmente sta provando a rimediare in qualche modo e probabilmente perchè consapevole che l’errore non è stato leggero ma una belinata galattica e con questo cambio di cda la sampdoria potrebbe percorrere il suo ultimo miglio senza quei pochi personaggi che ancora frenavano ferrero. quello che sta succedendo a livello societario credo sia l’inizio della fine se non interviene qualcosa o qualcuno a levare di mano la sampdoria da questa situazione. nemmeno quando eravamo messi male in B con enrico mantovani ero cosi preoccupato perchè allora la samp era nelle mani di una persona per bene e leggo che ancora qualcuno qui che parla di arbitri che per carità ha fatto il male e di errori del mr. la speranza avendo partite decisive da giocare c’è. la corsa a mio avviso fa fatta su lecce e udinese perchè il genoa ha preso qualche giocatore d’età ma di categoria che ha migliorato la squadra mentre il lecce e udinese mi sembrano più abbordabili. le sensazioni non sono buone ma siamo li e la speranza di salvarsi c’è ancora malgrado una società che mi sembra attrezzata a fare solo disastri. Ferrero vattene

    • Edoardo ha detto:

      Sottoscrivo anche le virgole, errore di E.Garrone davvero MADORNALE non da imprenditore del suo livello e adesso si rischia tutti quanti di brutto, è un mini-torneo a 3 all’ultimo sangue con Lecce e cugini con la differenza che noi ci siamo ulteriormente indeboliti pure a gennaio, temo che niente e nessuno possa evitarci quest’anno il baratro, spero ovviamente di sbagliarmi…

  54. Claudio ha detto:

    l’avevo scritta oggi poco dopo le 14,30……

    “14,33 del 16-feb praticamente mezz’ora prima della partita.
    – intanto, giusto per non farci mancare nulla, toh, ecco la rimenata del cda, tanto per destabilizzare un po l’ambiente e creare npo di casino….COMPLIMENTI
    – parliamo di Samp e parliamo di campo? per dire che fino ad oggi, su 12 partite giocate in casa, in ben 8 occasioni siamo andati sotto entro i primi 30 minuti, terrificante…..
    – vediamo di non iniziare ad handicap anche oggi e teniamo conto che 1 punto potrebbe andare bene e sarebbe sempre meglio di zero.
    – inoltre, le sorti delle squadre in fondo alla classifica (noi compresi) saranno decise dalle compagini che non si giocano nulla, vedi parma, verona, bologna, napoli, sassuolo, cagliari, milan, della serie negli ultimi mesi del campionato si verificano sempre risultati strani.
    – sempre riferito alle squadre in fondo, dal torino in giù, la cosa che accomuna le squadre è il fatto di non avere un gioco offensivo in grado di mettere sotto gli avversari, della serie se giochiamo per fare 0-0 magari si vince qualche partita con ripartenze e contropiede, se invece bisogna attaccare e vincere a tutti i costi, sempre volatili per diabetici saranno.
    – alla fine si salverà non la più attrezzata, ma la più paraculata, per calendario, situazioni favorevoli, botte di culo, favori arbitrali, ecc.”

    troppo facile prevederle certe sconfitte, è lo stesso film già visto nel ritorno del 2010-11, quando ogni partita in casa era da vincere e regolarmente non di riusciva neanche a pareggiare;
    assurdo aver preso 3 gol nel primo tempo senza subire tiri in porta;
    allucinante iniziare ogni partita sotto di uno o due gol dopo 20 minuti;
    insensata la designazione di un arbitro nato a Firenze…. della serie la juve ruba alla viola, commisso si fa sentire e la samp paga il conto;
    ottima l’idea di mettere in campo bertolacci, giusto per giocare con uno in meno;
    bene anche insistere su colley, un’arma in più per gli attaccanti avversari;
    nel girone di ritorno abbiamo preso 15 gol in 5 partite e siamo tornati ad essere una delle peggiori difese, mentre una delle squadre più brutte del campionato lo siamo dall’inizio;
    inutile, appena si vince una partita, questi cadaveri sono autorizzati a tirare i remi in barca;
    e appena ci apriamo e giochiamo la partita a viso aperto siamo veramente penosi, non adeguati neanche a fare gli sparring partner.
    adesso?
    adesso guardate il calendario, fuori casa (dove si tornerà ad andare per fare 0-0) andiamo ad incontrare squadre forti e si prevedono imbarcate e tanti zeri (punti), in casa affronteremo squadre apparentemente più abbordabili, ma che ci aspetteranno e ci faranno a fettine come oggi.
    Oggi è stata deflagrante, una botta dura e difficile da assorbire, i cadaveri in campo l’hanno accusata si è visto a fine partita.
    Dopo spal e brescia cercavamo la terza, bastava guardarsi allo specchio per trovarla…..

    ps e ovviamente si ricominci a parlare di società and co, il modo migliore per non pensare al fatto che stiamo retrocedendo che a fallire c’è sempre tempo

  55. Claudio ha detto:

    ho avuto modo di ascoltare solo ora la conferenza stampa di Ranieri.
    mi è parso un pugile suonato, per la prima volta da quando arrivato a Genova mi è sembrato arrampicarsi sugli specchi senza dare spiegazioni di certe amnesie difensive o delle solite mancanze tattiche dei singoli…..
    bruttissima sensazione

  56. mario ha detto:

    Purtroppo come avevo scritto dopo la sciagurata notte di cagliari ,questa si appresta a diventare la stagione del ritorno alla b, la seconda dell’era Edoardo, la sliding door della sardegna arena era stata eloquente, un campionato iniziato in maniera tragica dopo sei mesi di trattative societarie con un mister molto piu’ adatto a qualche format della de filippi che alla salvezza, il solito piedino morbido dei nostri eroi sempre poco propensi alla battaglia, siamo la squadra che ha subito piu’ gol in tutte le serie professionistiche nei primi 15 minuti, qualcosa vorra’ pur dire,le indecisioni di una tifoseria che non prende mai decisioni nette e vigorose, un po’ per paura di turbare i nostri prodi campioni un po’ perche’ all’orizzonte non si vedono nitide figure prodigarsi all’acquisizione della societa’…a volte i tifosi andrebbero un po’ aizzati..in senso buono…da eventuali interessati, ho lasciato per ultima la masnada piu’ infame, coloro che ci porteranno alla fine, il duo delle meraviglie, i gemelli diversi, Edo e Massimino i liquidatori della nostra storia.Vorrei sbagliarmi ma questa squadra non reagira’, un po’ perche’ sono dei pavidi di natura, un po’ perche’ nulla sembra in grado di smuoverli,neppure il normalizzatore per eccellenza Ranieri. Il calendario ci rema contro, inter per noi ingiocabile, verona in fiducia e fisicamente straripante, poi arriveremo a roma quando fonseca si giochera’ la panchina …a quel punto le nostre concorrenti saranno gia’ scappate, ci aspetteranno anni durissimi in cadetteria,sempre che i gemelli diversi non abbiano deciso per la nostra sparizione definitiva, ce la ricorderemo per sempre quella sera di cagliari, la sliding door della nostra esistenza

    • Fra Zena ha detto:

      Marco ma quale Cagliari…il nostro destino si è deciso in quel giorno di giugno del 2014..secondo te se vincevamo quella ci salvavamo in carrozza??? Siamo onesti è tutto l’anno che facciamo pena e continuiamo a farla anche dopo le vittorie, Torino poteva essere la svolta in senso positivo e quella dopo ne prendi 5…ma che squadra siamo su…questi giocatori non vedono l’ora di andare via da mesi, si vede lontano un chilometro

  57. Frank Tamburo ha detto:

    Ciao Maurizio,
    Complimenti per il blog.
    Sinceramente non mi spiego la scelta di Bertolacci dall’inizio, una mozzarella in mezzo al campo.
    Per il resto questi ragazzi mi fanno veramente incazzare, perché dopo la gara gagliarda col Toro non puoi farti perdere a sberle così.
    In casa, sapendo che ti stai giocando uno scontro diretto.
    E comunque mi dispiace dirlo ma Audero gioca da un po col “vitello” e Colley mi mette l’ansia ogni volta che tocca il pallone.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Anche io non me la sono spiegata, dopo avere visto in quale condizioni atletiche versa Bertolacci. E’ anche vero che le alternative…insomma.

  58. Luca1969 ha detto:

    Appoggio l’idea di acquistare una pagina della gazzetta dello sport , idea pensata tempo fa su questo blog , per manifestare tutto il nostro dissenso verso questo ignobile personaggio che porterà certamente la nostra amata Sampdoria alla rovina………..non riesco ancora a capire da dove sia uscito , o meglio da dove lo ha pescato Garrone . Ho la sensazione che se non arriva una svolta a livello societario a breve , per noi sarà veramente dura …….senza una forte società alle spalle anche la squadra in campo è condizionata negativamente purtroppo . Solo la Samp nel mio cuore da sempre……..

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      io la mia quota la metto se ci sono aderenti

    • livio ha detto:

      @ Luca 69

      QUESTA SI CHE E’ UN’IDEA!!!!!!!!!!!!!!!!

      Bisognerebbe che il nostro pazientissimo Maurizio aprisse un c/c destinato a questa iniziativa ( Maurizio – per favore , non mandarmi a……. quel paese…).
      Sarei il primo sottoscrittore per questa nobile impresa……Mi pregusto già l’effetto….

      • carlo46 ha detto:

        infatti non deve farlo Maurizio ma la Federclubs, ammesso esista o serva ancora a qualcosa. Anch’io disponibile per la quota

    • Edoardo ha detto:

      Ma non servirebbe a niente, noi tifosi sulle vicende societarie contiamo meno di zero, la storia dei cugini insegna…

  59. DavetheBrave ha detto:

    Dopo l addio ufficiale di garrone, togliendo le fidejussioni, (meno male che era vigile e colui che sarebbe sempre intervenuto per il bene della SAMPDORIA) tutta questa sicurezza che il pregiudicato paghi gli stipendi in modo regolare non la ho.

    Visto che il suo modus operandi è non pagare fornitori, dipendenti di qualsiasi sua società, con tanto di cinema pignorati e messi all asta per quale motivo dovrebbe agire diversamente con la Sampdoria?

    Sento ancora chi parla di sfortuna , quando è palese che la terza società a retrocedere sarà la Sampdoria, sempre ammesso che non lo concludiamo prima il campionato.

  60. Marco62 ha detto:

    Credo che con ieri il cerchio si sia chiuso ed il nostro destino sia segnato, ma diciamolo pure è giusto così , è da agosto che questa squadra ci propone prestazioni imbarazzanti, costruita male in estate è rinforzata peggio a gennaio e questo è il risultato , mettiamoci una società allo sbando ed il gioco è fatto. Io ho sempre sostenuto che mi va bene anche un anno di B purché Ferrero vada via , però non mi pare che questo individuo voglia mollare ed allora mi rifaccio alle parole di Garrone quando disse , siamo vigili e non permetteremo alla Sampdoria di fare la fine di altre società , non so se sia vero anche questo , ma è l’unica fievole speranza …..una divagazione statistica ..ogni volta che c’e Il Lecce in A noi cadiamo sempre……

  61. Paolo1958 ha detto:

    Onestamente non so più come e cosa commentare e soprattutto non so nemmeno cosa posso realisticamente augurarmi per la nostra Sampdoria.

  62. Giuseppe ha detto:

    Quello che forse non è chiaro è che se andiamo giù nessuno sarà interessato alla Samp, una società senza introiti da diritti tv, con minusvalenze all’orizzonte (Murillo, Audero, Colley, Jankto), un monte ingaggi spropositato. Tradotto, cornuti e mazziati. Stringiamoci attorno alla squadra. Che è scarsa ma meno di Spal, Brescia e Lecce: anche i giocatori sono tenuti a dare di più, senza alibi esterni.

  63. Vincenzo ha detto:

    Maurizio concordo con la tua analisi e, comunque anche Roberto che scrive ” In 50 anni di stadio non ricordo una combinazione tale di malasorte”.non ha tutti i torti…. Volevo fare solo due flash:
    mettere l’altoparlante al gol di Gabbiadini è stata una grandissima “MESCHINA” mancanza di rispetto e presa in giro nei confronti dei tifosi; sono 55 anni che vado allo stadio e, sinceramente, ieri è la cosa che mi ha fatto più male..: VERGOGNA!
    Fortunatamente, per un momento ho ritrovato il sorriso applaudendo e salutando il grande “Beppe” insieme a tutti gli altri tifosi. “Nemici per 90 minuti amici per sempre”.

    Adesso a Milano: combattere e basta, il resto non mi interessa, chi gioca, gioca… CDA o non CDA.. .

    Forza Sampdoria

  64. Romildo ha detto:

    Gli ingredienti per una retrocessione ci sono tutti:
    Squadra con uomini di valore tecnico modesto (alcuni dei quali con ingaggi abnormi), la maggior parte dei quali non abituata a giocare col pepe al culo tipico delle lotte salvezza. A ciò va aggiunto il disastro societario. I calciatori – ancorché dicano che non è così – vivono questa aria di “sbarazzo generale” e, pungolati dai loro procuratori, staranno già pensando dove accasarsi il prossimo anno. È il loro lavoro. Funziona così. A quel punto anche l’intensità che mettono negli allenamenti diminuisce. E quindi anche il campo ne risente.
    Questo accade in ogni squadra “non preparata a lottare”. Non facciamone una questione di colori.
    Sulla società non c’è nulla da dire. Basta vederlo il Presidente e sentirlo parlare, era chiaro che fosse un inetto (anche senza conoscere i suoi mirabolanti trascorsi imprenditoriali)
    Eppure per qualche anno anche la Sud si è fatta abbindolare.
    Io dico che l’unica speranza è la figura dell’allenatore.
    Stavolta non è Di Carlo e nemmeno Cavasin
    È un uomo di grande esperienza, e di grande educazione ed equilibrio, che sa che la prima cosa è non deprimere l’ambiente lasciandosi andare a dichiarazioni avventate. Sa bene di avere tra le mani un gruppo mediocre ma sa anche che è con quello che deve raggiungere la salvezza e quindi se li coccola. Cercando di non aggiungere tensione alla tensione, talvolta anche con dichiarazioni post partita un po’ “all’acqua di rose”, ma è giusto così adesso.
    La vera incognita è: saprà il Mister tenere i calciatori con la testa sul campo (anche durante gli allenamenti) evitando così che l’alibi societario li avvolga (succede molto più spesso di quanto si immagini) e li porti a ridurre le prestazioni fisico atletiche facendo fare prestazioni “da B”?
    Ranieri è oggi l’unica figura seria della Società Sampdoria È l’unico riferimento autorevole. Sia in campo che fuori. Auguriamoci che sappia giorno dopo giorno fare scudo con la sua personalità a tutto ciò che di destabilizzante ci capiterà e sappia quindi condurci alla salvezza.
    Mister, siamo nelle sue mani.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      sono d’accordo dobbiamo appoggiare il mr e la squadra al meglio che possiamo senza però dare alibi a questi giocatori che qualcosa di più possono dare a partire da quagliarella che avrà pure i suoi anni ma è parecchio sotto standard audero che inizi a fare qualche parata come si vede fare ad altri non fenomeni ma buoni portieri, panchinare colley e lanciare il giapponese che sebbene possa magari anche toppare almeno può portare un po di spirito nuovo. tanta salute a ekdal e linetty che mi sembrano tra i pochi a metterci sempre tutto e forza mr……e concludo via ferrero da Genova. comunque vada questa proprietà e mi viene l’anguscia a chiamarla così e questa presidenza hanno segnato la storia della sampdoria.

    • livio ha detto:

      @ ROMILDO

      Mi fa piacere farti i complimenti per questo contributo equilibrato e pieno di buon senso..!

  65. Beppe62 ha detto:

    Buongiorno Maurizio, le rivolgo una domanda a lei o eventualmente al dottor Rissetto: nell’eventualità che il prossimo campionato dovessimo disputarlo in serie A o comunque anche in serie B, se buona parte dei tifosi che contestano la presidenza di Ferrero decidessero di non rinnovare l’abbonamento e non andare allo stadio, suppongo quindi un buon 70-90%, potrebbe questo realmente compromettere la sopravvivenza della società, e quali scenari potrebbero aprirsi. Grazie

  66. Zaccotenay ha detto:

    Le ultime due partite in casa subiti 9 goal la difesa non mi sembra così scarsa, del portiere ormai non ne parlo più è due anni che è grammo è resterà grammo. Ma il mister?

  67. Daniele da Rapallo ha detto:

    Caro Maurizio ottima analisi come al solito e, siccome sui veri problemi ho avuto modo di discuterne piacevolmente con te nel pregara, vorrei soffermarmi per puro sfogo sui problemi di campo.

    Ero in gradinata nord e non ho mai visto la gente così esasperata, anche contro lo stoico tifo ed il minimo sindacale di proteste da parte della gradinata di fronte. E’ inoltre la prima volta che sento la gente infuriata contro i raccattapalle (non so scelti da chi poveri ragazzini..), anche loro indubbiamente rincitrulliti nella partita di ieri, non so se lo hai notato ma coi doppi palloni in campo e la lentezza nel gestirli hanno contribuito a rendere ancora più surreale la partita di ieri.

    Esasperata da un Ramirez che, battuto un calcio d’angolo sulla destra, va lemme lemme a batterne uno sucessivo dall’altra parte come se fosse l’unico in grado di farlo…..e probabilmente è così.

    Infine continuo a pensare che la tifoseria blucerchiata di oggi o è altamente superiore nel pensare di influire sul risultato cantando, oppure è troppo buona e anestetizzata. Propendo per la seconda.

    Pochezza tecnica ed errori individuali .

    Posto che il vero problema della Sampdoria è il centrocampo scarso (secondo me), vediamo alcuni grossolani esempi.

    Inizio gara, Gabbiadini solo davanti al portire, invece di tirare una staffilata, viene preso da sindrome del buon samaritano che lo spinge a passare il pallone sulla sinistra e rovinando tutto. Se segni li, parliamo di un’altra gara.

    Autogoal da Gialappas band. Goal sbagliati da Colley ed un portiere sempre più incerto perchè si, Maurizio, in questo marasma abbiamo anche un problema portiere, visto Dragowsky. Sul rigore niente miracolo nonostante lo avesse intercettato con le mani, mentre non ha fatto certo miracoli anche sugli ultimi due goal.

    Una pochezza tecnica generale e soprattutto una mancanza di grinta hanno fatto infuriare la gente. E comunque fateci caso e vale per tutte le partite : fanno 5 minuti buoni, dopodichè finchè non incassano un goal predendo due ceffoni non giocano. Poi si svegliano e magari vincono una partita, vedi Brescia e Torino.

    Non sono d’accordo neanche con le arrampicate sugli specchi di Ranieri (che ha pensato bene di passare a 3 in difesa, peggiorndo la situazione) nelle dichiarazioni post gara. E’ vero infatti che ti sei trovato su 2 a 0 un po così, ma devi considereare la prestazione scadente contro una Fiorentina nulla di che.

    Alla luce del mercato non certo di rafforzamento concordo infine con la teoria di Giovanni il quale afferma che una delle due genovesi può lasciarci lo zampino e il derby sarà determinante (situazione tragicomica tra due squadre rivali). Alla luce di quanto sta accadendo credo proprio che saremo noi. Salverei al momento il Lecce, mentre Spal e Brescia appaiono già condannate. Che ne pensi ?

    Un abbraccio

    Daniele

    • Fra Zena ha detto:

      D’accordo su tutto, ma lascia fuori il genoa
      È già salvo. 8 partite in casa su 14…sassuolo e verona alle ultime 2…rosa rafforzata a gennaio..lasciamoli stare che è meglio. Finiranno ben oltre i 45 punti e non lo dico da tifoso iper pessimista, guardo solo la realtà

  68. jan ha detto:

    Ciao Maurizio,
    posso chiederti come vanno interpretate le dimissioni di Paolo Fiorentino ?

    Per la partita di ier penso ci siano poche parole, solo mi spiace leggere commenti, più che leggittimi, ma che ancora manifestano la volontà di non volere guardare in faccia alla realtà.
    Ragazzi sveglia……..!

    FERRERO PAGLIACCIO VATTENE !!!

  69. Rodolfo Strasbourg ha detto:

    Caro Maurizio e cari fratelli di fede,siamo lontani ma vediamo tutte le domeniche le partite in tv,ci riuniamo nella saleta di un ristorante Italiano(il cui prprietario e’ Doriano originario di Camogli)cerchiamo di entusiasmarci ma e’ molto complicato farlo quest’anno,abbiamo molto scoramento e vogliamo(tutti noi) porti una domanda:
    Ma cm’e’ possibile sentire il nostro aleatore che a fine partita dice:i nostri ragazzi ce l’ahanno messa tutta?Messa tutta per far che’?Ci buttiamo la palla dentro da soli,Ramirez sgambetta a braccia completamemente apete(tipo volo gabbiano) in mezzo all’area,Murru’ applica le sue conoscenze di arti marziali stendendo un avversario con una gomitata in piena faccia,Audero vaga come anima perduta in area come un navigatore senza bussola.
    A noi le parole di Ranieri sono sembrate assurde ed anche un po’ irritanti al limite della presa per i fondelli.Vi invito a fare la media punti minuti giocati dei due allenatori…avrete delle sorprese,Di Francesco ne ha fatti di piu’ proiettando i munuti efettivi con un algoritmo..la conclusione e’ sempice,se dobbiamo andare i B..ci andavamo tranquillamente anche con DIFRA,tanto vale tenerselo

  70. Luca B ha detto:

    Sinceramente non saprei neanche da dove cominciare e di ripetere i soliti discorsi che si fanno da troppo tempo, è inutile.
    Sono ancora sconcertato dalla pochezza di questa squadra, proprio perchè quando leggo la rosa di Lecce, Verona, Udinese, Parma, mi stupisco di come possano essere più avanti di noi. Ma forse poi mi rendo conto che i nostri hanno solo il nome in più, perchè, analizzando bene, almeno la metà sono da serie B.
    Non credo alla sfortuna, è solo che quando non hai nessun mezzo, le cose possono andare solo che male. Ed è ora di finirla di andare avanti con le frasi fatte, prendersela con l’arbitro (che ieri se non ci fosse stato il VAR non avrebbe fischiato i rigori) e dare colpe a tutto e a tutti. Ci siamo già passati pochi anni fa, ma evidentemente la gente ha la memoria corta. I conti NON si fanno alla fine, perchè poi alla fine i conti non sono mai stati fatti! Palle molle, ecco cosa siamo diventati noi tifosi ed è evidente soprattutto partendo dalla Federclub che di fatto è inesistente. Non hanno niente da dire, da fare, immobili. Basterebbe partecipare a qualche riunione degli Ultras e dei vari Gruppi per rendersi conto del peso della Federclub.
    Finisco facendo un grosso applauso ai “signori” del CDA che oltre a non aver mai fatto nulla contro il proprietario, pensano anche a mollare alla vigilia di una partita fondamentale (bravo Fiorentino, davvero). Sarà come dice Maurizio che questo non può influenzare certi giocatori, ma se il testaccino sabato sale a Bogliasco per tranquillizare Quagliarella e Ranieri sulla vicenda, qualcosa vuol dire.
    Per chi si augura la B come repulisti generale, dico di svegliarsi, perchè questo omino non molla l’osso neanche morto. Con lui in B, la A non al vediamo per anni, rendetevene conto e svegliatevi!!!

  71. Zaccotenay ha detto:

    Non so come faremo a reagire, la sconfitta di ieri mi ha devastato, come se avessi perso un derby, dico ai cari amici della sud facciamo quadrato cerchiamo di rovesciare questo trand negativo. Domenica sarò a San Siro, ma serve una dura presa di posizione, chiarire con squadra e mister. Certo giocatori non vorrei più vederli in campo a cominciare dall’ex bibino. Così non si può continuare, reazione del pubblico da operetta. Nostalgia dei tempi passati. Solo un triste ricordo vecchi ultras riuniamoci la Samp ha bisogno di noi. A teatro io non ci vado

    • Matte Genovese ha detto:

      @Zaccotenay. Vorrei tanto una rifondazione della tifoseria organizzata. Ci vuole qualcuno di importante che riprenda in mano la situazione. La sud ormai è quello che è…… Non voglio aggiungere altro.

  72. Klaus Lavagna ha detto:

    Vorrei chiedere al dr..Rissetto che fin dai tempi del Mercantile ho sempre considerato un eccellente conoscitore di portieri(non condivido però la sua grande stima per Romero che considero un portiere di gran nome ma in realtà assai scarso anche nei fondamentali)se l’involuzione di Audero non potrebbe dipendere da un preparatore non adeguato.Ricordo che il grande Pagliuca era diventato tale mostrando negli anni costanti miglioramenti sotto la guida illuminata di Pierone Battara…Ringrazio infine la Sud per non aver cantato alla fine delle partita come accadde invece dopo lo 0-5 con l’Inter corredato da 4 reti dell’amatissimo ineffabile Icardi.

  73. marcello ponzano ha detto:

    Senza società non ci può essere una squadra! Dove finirà la mia Samp? A questo punto mi auguro che possa ripartire, anche dalla categoria inferiore, ma con una nuova proprietà più seria ed all’altezza della sua storia…….nel frattempo il mio cuore blucerchiato soffre e piange.Marcello 1935.

  74. strazz ha detto:

    Le lacune della squadra sono evidenti. Un portiere che non è mai determinante, un centrale di difesa che fa almeno una o due sciocchezze a partita, un terzino sinistro in totale confusione, una fase offensiva che si regge su un giocatore (Ramirez) che non ha mai brillato per continuità.
    Però non ditemi che ieri Irrati è stato ininfluente. In occasione del primo rigore Ramirez colpisce la palla con la mano in maniera evidente, ma si poteva anche considerare il fatto che venga sbilanciato dal “ponte” di Chiesa. In occasione del secondo rigore, Murru è certamente sprovveduto, ma non più tardi di mercoledi scorso la stessa sbracciata di Rebic a Cuadrado non è stata sanzionata e nemmeno rivista al VAR.
    Diciamo che in questo momento nemmeno le decisioni arbitrali aiutano.

  75. Payo ha detto:

    Ciao Maurizio.
    Ma non suona strano che nessuno, in nessuna moviola, accenni, anche solo come supposizione, che il contatto tra chiesa e Ramirez (già in salto) comporti l’apertura del braccio su cui va a sbattere il pallone?
    Non suona strano che sul secondo rigore Irrati dopo aver visto il VAR, mimi il gesto della gomitata, quando invece si è trattato solo di un braccio aperto senza movimento intenzionale a colpire l’avversario? (pezzella impatta contro la parte inferiore dell’avambraccio, non sul gomito)
    A sentire i moviolisti sembrava una gara alla riabilitazione del VAR … a me invece sembra una gara alla distruzione di uno sport che non è più quello più bello al mondo.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Guarda, ho visto l’immagine che ha visto anche l’arbitro (ripresa laterale) ed è Ramirez che va su Chiesa, piegandolo. Il braccio è una conseguenza ma a quel punto il rigore è inevitabile, fermo restando che il regolamento è cervellotico.

  76. PAOLO60 ha detto:

    Un saluto agli amici di Samplace. Purtroppo la situazione e’ quasi irreparabile per una serie di motivi eloquenti:
    1) qualità tecnica: mediocre . A parte un paio di giocatori che danno del tu al pallone gli altri gli danno addirittura del VOI
    2) condizione fisica: penosa. Tutte le altre squadre, e dico tutte, corrono almeno il doppio della nostra e questo è incomprensibile per una squadra che si deve salvare.
    3) Voglia e aggressività: quasi nulla , esempio lampante COLLEY . Alto un metro e novanta dovrebbe incutere timore e rispetto , invece e’ mollo come una marmellata. Certamente non è pagato per fare gol ma da un giocatore di serie A ti aspetti almeno che centro lo specchio della porta.
    In coclusione salvarsi sara’ quasi impossibile visto che le nostre dirette concorrenti
    (tra cui i cugini) almeno uno dei punti elencati lo hanno a favore

  77. Lara ha detto:

    La situazione societaria spaventa forse più del campo.
    Le retrocessioni sono state dolorose,in questo momento sarebbe tremenda perchè non avere una società alle spalle è decisamente peggio.
    In assenza di una proprietà/società seria e solida ho il timore che i risultati possano solo che peggiorare.
    Non ci siamo rinforzati e purtroppo si vede eccome si vede.
    Che dire, della gara di ieri, una partita in cui la viola si è ritrovata 3-0 senza tirare in porta, purtroppo torniamo sempre al solito problema: siamo scarsi.
    La situazione è davvero difficilissima, sinceramente la vedo male, spero di sbagliarmi.
    Lotteremo? Ce la faremo?Non lo so, lo fanno anche gli altri con la differenza che sono più preparati a queste battaglie.
    E’ un annata nata male.Non si riesce a dare un pò di continuità,nelle gare che contano ci vuole il sangue agli occhi ed il coltello tra i denti,oltre ad una concentrazione che ai nostri manca in maniera smisurata.La musica dopo il gol di Gabbiadini è la dimostrazione della presa per i fondelli nei nostri confronti.
    Purtroppo ciò a cui assistiamo è lo specchio di una dirigenza fallimentare.Far saltare il cda il giorno della partita, in cui ti giochi la salvezza,beh si commenta da se.

  78. Emanuele ha detto:

    Ciao Maurizio, ma realisticamente come tifoseria cosa dobbiamo augurarci? Che il RESIDENTE a marzo vada a bagno e la società passi nelle mani di un tribunale che la ceda al miglior offerente?
    Infinita tristezza………………………………..
    FERRERO VATTENE

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      E’ un’ipotesi e potrebbe non essere la peggiore.

    • petrino ha detto:

      E’ la soluzione che tutti si auspicano.
      Ossia il cd. palazzo, la FIGC, i tifosi..
      Che ci sia il Tribunale Fallimentare di mezzo e’ una garanzia per il bene patrimoniale UC Sampdoria.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      Magari cosi il fenomeno catapultato alla presidenza dal supernalotto sarebbe fuori dai giochi. sarebbe la soluzione migliore per la samp. meno tempo ha per dirigere la baracca meno danni fa.

  79. Paolo1966 ha detto:

    Tra le tante negativita’ sottolineo anche l’elevatssima percentuale di partite nelle quali siamo pasatio in svantaggio…

  80. Pilone ha detto:

    Resto dell’idea che una squadra che si deve salvare non può prendere così tanti gol, le colpe se le dividono tutti (incluso anche ahime il buon Ranieri, Bertolacci dal 1′ in cabina di regia??? Mah…)
    Vero è che se tu vai a lavorare ed il tuo datore di lavoro è un cazzaro non puoi pretendere che la qualità del lavoro sia il massimo…
    Io suggerisco anche di tornare alle prime giornate di mr Ranieri, meglio una squadra più coperta cercando semmai di cambiare qualcosa a partita in corso

  81. Bobo50 ha detto:

    Siamo all’epilogo. E ci siamo arrivati anche in ritardo di 4 anni.
    Stupirsi lo trovo un po’ ingenuo.
    Come hai scritto tu Maurizio, alcuni tifosi (in particolare la TO) sono corresponsabili di tutto questo. Contestazione mai iniziata quando era da iniziare il giorno dopo quella famosa conferenza stampa dei filtri. Invece si preferito non fare niente e nascondersi dietro alla BALLA del zitto e canta. Emblema di una tifoseria che è l’ombra di sè stessa. Il cambio generazionale ci ha danneggiato parecchio.

    Ci sarà da piangere lacrime di sangue. sarà peggio del 2011 perchè ora non hai nessuno dietro con il cash che possa rimediare agli errori. Finisci giù e sei spacciato.

    Speriamo solo che dopo il fallimento ci sia qualcuno di normale che voglia farci risorgere.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io in realtà ho sminuito chi dava colpe ai tifosi. Ho solo detto che, forse, i tifosi possono avere avuto una piccola corresponsabilità nel non mobilitarsi in maniera imponente quando Vialli e gli americani erano a Genova. Lo dico perché so che, in quel frangente, Ferrero era molto sensibile agli “umori” della piazza e avere visto che non c’era particolare interesse verso i potenziali acquirenti in cuor suo lo ha psicologicamente rafforzato. Tutto qui. Ma le cose probabilmente non sarebbero cambiate comunque.

      • petrino ha detto:

        Mi spiace contraddirla, ma questa e’ la “mussa” del secolo.
        Se non era per un privato, nessuno sapeva che gli anglo americani erano arrivati a Genova. in totale incognito.
        Ferrero se ne strabatteva all’ epoca degli umori della tifoseria.

        • ste75 ha detto:

          sn d’accordo cn petrino..gli americani cn vialli sono arrivati a genova la settimana di ferragosto o quella dopo..era sera..l’ho saputo da un sito locale..era difficile organizzare un esodo…della Valle ha venduto senza tanto clamore…ne cortei pro comisso…. la colpa del tifoso semmai è il dopo…la scarsa contestazione che sta avvenendo ora..dieci secondi di Ferrero uomo di m…..e nulla più….vorrei capire il xché…nn serve la violenza x contestare l infame.ma arguzia..sembra di essere a s pietro

    • Matte Genovese ha detto:

      Riguardo alla tifoseria sono completamente d accordo con te !!! E questo lo dico ormai gia da quelche annetto……… !!!!

  82. fabio ha detto:

    Si tifa per la propria squadra, così come si tifa, in fondo, per la propria vita.
    Io amo la vita e sono sempre pieno di speranza e pazienza.

  83. marcello ha detto:

    Buongiorno io in primis do la colpa ai giocatori Sono loro che scendono in campo solo loro che non riescono a vincere due partite di fila e non ci mettono la grinta come le altre concorrenti Alla salvezza..

  84. Fax_75 ha detto:

    Col Torino sembravamo una squadra con le palle, purtroppo la conferma non c’è stata.
    Come SEMPRE ci facciamo gol praticamente da soli, Bere sul primo che ci dà di tacco a due metri da Thorsby che si ritrova la palla addosso….che carambola in rete. Il rigore di Ramirez…mah, è chiaramente sbilanciato dal contrasto con Chiesa, a regolamento sarà anche rigore ma uno come deve fare per non cadere? Inoltre se c’era Ramirez su Chiesa e non un difensore c’è chiaramente qualcosa che non torna.
    Anche il rigore di Murru, boh, forse ingenuo lui.
    Le palle buone sono capitate tutte sui piedi e la testa di Colley che non si sa come faccia a non giocare in terza categoria!
    Ultima cosa, una società con le palle avrebbe dovuto ricusare un arbitro nato nella città della squadra ospite…..una società con le palle…

  85. Vincenzo ha detto:

    Ai due flash precedenti vorrei aggiungerne un altro:
    fermo restando che ognuno è libero di fare le scelte che ritiene più opportune…, ieri mi è dispiaciuto moltissimo vedere uscire nei distinti parecchi spettatori al 4 gol degli avversari; sinceramente e senza polemica, mi permetto di consigliare a costoro di andare a vedere le partite delle big del campionato così non si corre quel rischio.

    Forza Sampdoria

  86. gilmar ha detto:

    Ranieri aveva già fatto un miracolo prendendo la squadra ultima a 3 punti, dopo le prime 7 partite e portandola al quint’ultimo posto alla fine del girone d’andata.
    Il tanto atteso e quanto mai necessario mercato di riparazione, a differenza di qualche diretta concorrente, non c’e’ stato e, pertanto, l’inevitabile discesa verso il baratro è cominciata.
    Il calcio è un gioco condizionato spesso da variabili imprevedibili…….ma altrettanto spesso ha una sua logica e uno più uno, a volte, potrebbe fare quattro, ma difficilmente fa dieci!

  87. Andres ha detto:

    ABBIAMO POCO DA RECRIMINARE CON UNA SOCIETÀ ALLO SBANDO CHE NON DIMENTICHIAMOLO A GENNAIO HA PURE CERCATO DI VENDERE RAMIREZ E LINETTY OVVERO DUE GIOCATORI FONDAMENTALI. UN CHIARO SEGNALE DI ABBANDONO A LIVELLO SPORTIVO CHE LA SQUADRA RECEPISCE NETTAMENTE.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      come non essere d’accordo una società decente avrebbe dato un centravanti di categoria almeno al primo giorno di mercato e una mezz ala di qualità oltre a tonelli e il giapponese dietro che possono essere giudicati degli arrivi accettabili. tonelli dietro è il migliore dei centrali oggettivamente e questo la dice lunga. qui invece dietro siamo rimasti più o meno sul livello mentre davanti con lagumina per caprari siamo forse pure scesi e dico forse perchè lagumina vediamolo prima di bocciarlo ci mancherebbe. tuttavia ranieri aveva bisogno dipuntelli perchè il suo lo aveva fatto eccome. ma sino a che ci sarà questo personaggio le cose potranno solo peggiorare a livello societario. senza viveri di garrone e con tutto l’ambiente contro uno minimamente pensante avrebbe ceduto a vialli and co ma appunto si parla di ragionare e visti i risultati del fenomeno al contrario la ragione mi sembra un optional

  88. Alfio Corsaro ha detto:

    Salve, sono un catanese innamorato della Sampdoria. Appena vedo quei magici colori mi commuovo ed allo stesso tempo mi inorgoglisco vedendo la nostra squadra fare imprese come quella fatta a Torino. Purtroppo quest’anno sta andando tutto male, sara’ colpa di Ferrero (soprattutto) ma a volte nascono annate maledette dove tutto ti gira male. Io sono del parere che abbiamo la squadra più forte tra quelle piazzate dopo il Sassuolo ma bisogna lottare ogni domenica, non basta essere più bravi. Cerchiamo di aiutare e non criticare eccessivamente, solo così se ne esce, la serie B è terribile e non voglio neanche pensarci. Urliamo ai nostri ragazzi di dare tutto per questa maglia e sempre ……Forza Sampdoria!!!

  89. Andrea ha detto:

    Caro Maurizio
    Sul fatto che la Samp giochi praticamente a porta vuota tutte le domeniche ormai non dovrebbero esserci più dubbi…
    Tecnicamente parlando penso che sia il problema maggiore di questa squadra.
    Totalmente inadeguato per la categoria…guarda l’Inter ieri sera senza un portiere all’altezza

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Rispetto la tua opinione, ma pur non considerando Audero un portiere importante non ritengo che sia il problema maggiore della Sampdoria. Più o meno vale gli altri portieri delle squadre del livello della Sampdoria, a parte il Genoa che a gennaio ha preso Perin, un top player se sta bene.

  90. Paolo67 ha detto:

    Buongiorno a tutti.. domenica drammatica, dopo il sospiro di sollievo di Torino, come ho letto nei commenti e stata anche una domenica poco fortunata negli rosso di.. ma purtroppo è da inizio campionato, che ogni tiro verso la nostra area, si tramuta in una azione gol per l’avversario..Non a caso, spesso fanno gol alla prima palla toccata..il mister fa miracoli con 4 scappati di casa..ma la difesa e davvero raccapricciante..
    Come sapevamo già..ci sarà da patire fino all’ultimo secondo..quindi non ABBATTIAMOCI e sistemiamo i nostri colori!!

  91. Paolo67 ha detto:

    Negli episodi… sosteniamo..t9 maledetto..:)

  92. Daniele ha detto:

    Quello che mi lascia pensare è la vostra gestione del quarto potere. Parlo in generale della stampa ligure.
    Vedete il male, Ferrero, ma non la causa.
    Garrone ha venduto, anzi regalato, la Sampdoria a questo soggetto ignobile ma ha chiesto scusa e poi è stato forzato dalla famiglia.
    Sbaglio o è un finanziere ? E poi chiede scusa? Quindi perdoniamo tutto con le scuse? Al massimo possono rappresentare un inizio ma poi dovrebbe intervenire economicamente in prima persona.
    Perché non è mai stato invitato in trasmissione per rispondere a queste domande ? Perché non sono state mai fatte a nessuno? Perché nella conferenza stampa di presentazione vi siete lamentati del rinfresco senza porre domande serie ?
    È facile dare la colpa al disperato che attualmente occupa la carica di presidente. Ma il curriculum del soggetto lasciava pochi dubbi.

    Detto questo la colpa della situazione non è della stampa, non avreste potuto far nulla. Se non qualche domanda pertinente.
    Adesso le alternative sono salvarsi e sperare che ceda ma società oppure retrocedere, smobilitare con un altissimo rischio di fallimento.

    Saluti

    • andreap ha detto:

      scusami ma le domande a garrone sono state fatte in diretta da primocanale.
      altro, la sampdoria è difficile che fallisca..non ha debiti se non garantiti.
      può retrocedere ma non fallire..tranquillo

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ti sei perso qualche puntata, Garrone è stato invitato, è venuto e ha risposto.

      • petrino ha detto:

        ma non ha convinto nessuno

      • Solosamp1946 ha detto:

        Mezza verità…io aspetto di conoscere i paletti che doveva superare…mi stupisco che un giornalista del tuo calibro non sia curioso di conoscerli

      • Daniele ha detto:

        Quindi con le scuse ha risolto tutto, perfetto. Io vedo ancora, purtroppo, il romano come proprietario…
        Vedo che molti pensano che si stia difendendo Ferrero, tutt’altro ma la colpa non è sua bensì di chi lo ha messo lì! Perché non ti fai dire quali filtri avrebbe superato, magari chiedi a Mondini, è lui che conosce l’avv. Romei.

        Poi ovviamente, ma va detto piano, prendiamocela con quei pochi che hanno contestato Edoardo o Enrico. Così possiamo dimenticarci che fu il primo a volersi liberare, pagando, di Cassano e del suo ingaggio e che il secondo costrinse il povero Arnuzzo a cedere Vergassola al Torino per qualche soldo più due pacchi (Tricarico e Jurcic) per garantire l’iscrizione della Samp al campionato.

        Saluti

      • Frank ha detto:

        Ma scusate,avete chiesto chi avesse consigliato Ferrero. Lui da proprietario e da responsabile di un bene che appartiene si al maggiore azionista, ma anche ad un territorio,una tifoseria,una tradizione avrebbe dovuto essere meno superficiale. Non basta pulirsi la coscienza dicendo che è stato mal consigliato,bastava fare una ricerca su google. In realtà avreste dovuto insistere ,ma vi siete accontentati della sua risposta”Romei me lo ha consigliato” E in studio”oooooohhhhh”

  93. Cri ha detto:

    Quali prospettive ci sono, soprattutto in caso di serie B?
    Si muoverà Garrone per evitare il fallimento o lascerà che tutto vada a bagno? Perché questa “proprietà” da sola non ce la può fare.

  94. paolo63 ha detto:

    Maurizio hai perfettamente ragione.Questi messaggi che dicono Vialli traditore,Dinan miscio,Primocanale etc.etc sembrano fatti apposta dai seguaci del vermicello romano.Continuiamo a non guardare la realta’ e facciamo il suo gioco.Svegliatevi tutti.Maurizio saro’ sempre solidale con te in quanto conoscerai delle verita’ che il segreto professionale non ti permette di pubblicare.Con stima grazie

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Grazie.

      • alan ha detto:

        Quella dei giornalisti che hanno il segreto professionale come i preti o i medici mi mancava…io pensavo che un giornalista pubblicasse tutto quello di cui viene a conoscenza ma magari mi sbaglio.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Segreto professionale significa che un giornalista può non rivelare le sue fonti.

          • alan ha detto:

            “In quanto conoscerai delle verità che il segreto professionale non ti permette di pubblicare”.
            Cosa c’entrano le verità che si vengono a sapere con le fonti da tutelare?

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Se una fonte ti dice una cosa in via confidenziale, non puoi diffonderla. Se ti stesse a cuore quello che fa Ferrero come quello che faccio io, forse sarebbe meglio!

          • alan ha detto:

            Signor Michieli, vedo che continua a prendere tutto sul personale, classica via di fuga imboccata da chi, evidentemente, non ha molta confidenza con il dibattito anche (talvolta )aspro. Dato che oggi inizia la quaresima credo che seguirò il consiglio del Papa sul disconnetersi per un po’. Si goda la compagnia di chi le scrive che lei è il miglior giornalista Ligure di ogni tempo ma si ricordi sempre che l’incenso è il più pericoloso e subdolo dei veleni.

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            A me piace molto il dibattito aspro, ma mi piace anche l’onestà intellettuale. Proprio perché non mi reputo niente e nessuno e pubblico anche messaggi velenosissimi contro di me che potrei cestinare come farebbero altri al mio posto, gradirei essere trattato con rispetto. Tu puoi tranquillamente ritenere e anche scrivere qui che io sono il peggior giornalista del mondo. Ed io ti pubblico, almeno una volta. Ma se il tuo unico scopo è questo e difendere un pregiudicato che rischia di portare alla rovina la Sampdoria, puoi tranquillamente entrare in quaresima (volutamente minuscolo, il maiuscolo lo riserverei in un ambito più spirituale che prosaico). Anche se mi dispiace, perché ogni dialogo fallito è un fallimento sia di chi scrive sia di chi modera.

          • alan ha detto:

            Ps. Tanto per chiarire….Ferrero dovrebbe andarsene ieri ma questo lo dicevo (ultimo tra tanti) appena fu insediato mentre qualcuno, a caso, era ancora convinto che il dottor Garrone non potesse aver passato la mano ad un pregiudicato e quindi invitava ad andare oltre le apparenze e definiva “meno doriano di lui” chi criticava (ma tocco un nervo scoperto e probabilmente insulto nel ricordarlo). Resto anche convinto (anche qui insultando, evidentemente) che se si fa sommessamente notare che “atto unilaterale del tribunale “è altro da quello scritto (lo sarebbe se fosse più avanti il Tribunale a nominare direttamente l’advisor) dall’alto o basso (deci da lei) di anni di frequentazione delle aule di tribunale (non da pregiudicato, sia chiaro) una persona, sempre a caso, avrebbe potuto anche dopo una verifica prendere atto e compiacersi di un dialogo costruttivo con i propri lettori invece di legarsrla al dito. Ovviamente lascio quest’Ultimo scritto a mio rischio e pericolo, ben sapendo che potrebbe essere usato contro fi me come prova di mancanza di rispetto, reiterati insulti e magari anche minacce (non si sa mai)

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Mi sembra che il tono, ora sia, civile. Per quanto riguarda la prima parte, confermo il mio concetto di allora, di cui non mi vergogno: sino a quando non ho avuto conoscenza di ciò che stava combinando e non c’erano alternative credibili, non mi sono fatto “condizionare” dai precedenti giudiziari di Ferrero (comunque ad altri presidenti di calcio) e dall’improponibilità dialettica e di immagine. Sapendo che Ferrero, in quel momento storico, era ciò che passava il convento. Ammetto anche che mi fidavo delle “credenziali” garroniane: “Non è ciò che sembra, dietro l’apparenza c’è sostanza sufficiente per consentire alla Sampdoria di sopravvivere bene”. E’ evidente che queste presunte credenziali si sono rivelate sbagliate, dunque anche io ho commesso (come Garrone, con meno responsabilità) un errore di valutazione. Sul punto dell’advisor, ribadisco: mi sarò forse espresso male, non ricordo, ma a me risulta che il Tribunale, per accettare un Concordato, disponga la nomina di un advisor sui rami da cedere. Tutto qui. Ben lieto di attingere altre informazioni valide da chiunque.

          • alan ha detto:

            Per chiudere una volta per tutte la questione : si, SE (ed è un enorme SE) Ferrero inserisce la cessione nella richiesta di concordato dovrebbe indicare un advisor ma in ogni caso “atto unilaterale”è un’altra cosa.
            Ne approfitto per dire che ahimè tutto, ad oggi, compreso lo stop alle aste dei cinema, lascia pensare che il Doria non sarà menzionato nella richiesta di concordato che verterà, a mio avviso, sugli immobili della Eleven. Vedremo.

          • alan ha detto:

            Dirò di più : a mio avviso la linea di Ferrero sarà questa: la Eleven già ora non si occupa quasi più di cinema, ergo vendo gli immobili legati ai cinema, saldo,parte dei debiti e garantisco la continuità aziendale con gli altri rami (costruzioni ). Il 23 marzo se ne saprà di più.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Anche a me pare che si punti sugli altri immobili piuttosto che sull’eventuale vendita della Sampdoria (l’unica azienda che rende a Ferrero), tuttavia mi risulta che tra ipoteche e mercato stagnante non sia così scontato che riesca a venderli. Peraltro, sulla Sampdoria pende un’incognita enorme, nel senso che in A rende ma in B (tocchiamo ferro) è un bagno di sangue. Vediamo come si evolve.

  95. LUCA MORALI ha detto:

    Il mistero rimane sempre e solo uno, e mi riferisco a quel giorno in cui improvvisamente spuntò Ferrero. Nessuno regala nulla, non vedo perchè la Sampdoria sia stata regalata .

    • Moussa Dembele ha detto:

      Giusto. Bastava cercare uno che avesse, non dico tanto, ma venti milioni SUOI da metterci. Come ha detto Bosotin, Garrone ci ha messo un quarto d’ora a trovare questo personaggio.

  96. Vincenzo ha detto:

    Vorrei analizzare un dato importante, la Samp quest’ anno va quasi sempre in svantaggio nei primi 30 minuti(molte volte nei primi 20) e questo nella gestione Ranieri. In elenco solo le partite casalinghe in cui è successo ( lecce, Udinese, Parma, Juve, Brescia, Napoli e Fiorentina). È in assoluto la squadra che ha preso più gol nei primi 30 minuti. Indipendentemente dalla scarsa qualità dei difensori della rosa ( la partenza di Andersen è quella che pesa di più) , a mio avviso emerge un problema dell allenatore che non riesce a far entrare la squadra concentrata da subito. Questo è ancora più evidente se guardiamo le reazioni della squadra allo svantaggio iniziale, anche ieri sul due a zero colley poteva riaprirla così come sul tre a zero. Quindi la squadra ha la capacità nervosa e fisica di reagire.. Penso che se Ranieri non riesce a correggere questo enorme limite non puoi salvarti..non puoi pensare di andare sotto sistematicamente e recuperare e vincere come con Brescia Udinese e Torino. Anche perché poi paghi lo sforzo fisico e mentale della rimonta ( Bologna e soprattutto Napoli)…Infine ieri l aspetto concentrazione è stato emblematico: tre a zero senza che gli altri avessero fatto un tiro in porta con due rigori regalati dalla Samp su azioni che non erano affatto pericolose ( tocco goffo di Ramirez e gomitata di Murro)..

  97. maverick ha detto:

    “La Sampdoria è ancora un grande amore di famiglia, ma solo come tifoso. Alcuni anni fa abbiamo fatto una scelta e non cambiamo idea”. Lo ha ribadito Edoardo Garrone in un’intervista al Corriere Economia.

    Ottima scelta complimenti! Se in famiglia gli amori li trattano tutti cosi saranno rose e fiori in quelle case…

    • petrino ha detto:

      Potrebbe essere azzeccata la ricostruzione di Rissetto su tali esternazioni.
      Comunque bisogna attendere lo svolgersi dei concordati.
      Mi ripeto ma il Tribunale Fallimentare cerchera’ di preservare la UC Sampdoria facendola approdare in mani sicure e solvibili.
      Sempre che i concordati vengano approvati dai creditori e per farlo debbono esserci le condizioni irrinunciabili per coprire i debiti, non con le supercazzole, ma con capitali sicuri

  98. marco Milano ha detto:

    caro Maurizio, sento dire oggi da Edoardo Garrone che loro saranno sempre tifosi con il cuore però per tutto il resto ne sono fuori…dopo aver detto che non avrebbero lasciato fallire la Samp, dopo aver detto che loro comunque non stavano con le mani in mano… dopo aver detto in una riunione pubblica che “al netto delle belinate che dice Ferrero ha fatto bene”! Ebbene per me la parola data ha ancora un valore se si vuole camminare a testa alta, il calcio ha anche una valenza sociale, e di numerosissimi tifosi che non scrivono che il pesce puzza dalla testa, che non aspettano il bus della squadra con le uova in mano, ma che soffrono in silenzio sobbarcandosi trasferte e costi da anni, non meritano tutto questo…Se lasci tua figlia adolescente a casa perché devi andare all’estero, offri stipendio e alloggio per accudirla, fai un colloquio a Tata Lucia, non a uno che è stato già condannato per pedopornografia, altrimenti al tuo ritorno trovi una brutta sorpresa, che sorpresa non è!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Credo che Garrone abbia inteso dire che non sarà mai più lui il presidente e il proprietario della Sampdoria. Ma può adoperarsi per trovare un successore a Ferrero, sperando però che sia meglio!

      • Paolo1968 ha detto:

        Io sono miscio, ma riesco a fare un discorso di 20 parole senza dire o fare cazzate. Sono già infinitamente migliore di Ferrero, e poi mi accontenterei di molto meno come stipendio, senza inserire famigliari in società…

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          Paolo presidente grande. oltretutto il nome è una garanzia. a parte gli scherzi credo che quella cessione come ripeto dal 2014 sia la cessione più assurda della storia del calcio. mai vista una cosa del genere a nessun livello. a quelle condizioni avrebbe avuto la fila altro che non c’era nessuno. lo ripeto e mai mi stancherò di dirlo. non si passa in due mesi da assumere un top manager come braida a cedere a ferrero. quello è stato un cambio di rotta repentino e senza giustificazioni. siamo passati da un direttore generale appena arrivato di grande classe e molte consocenze alla versione di serie B del conte tacchia di montesano. garrone ha raccontato il 50% della storia e tanti gironalisti non hanno mai fatto domande e chi le ha fatte come maurizio ha ottenuto le risposte che poteva ottenere. non potevano obbligare garrone a rispondere su tutto. ha risposto quello che ha voluto sicuramente dicendo delle verità e quello che non voleva dire non lo ha detto ma la storia li dice. nessuno cede a qualcuno finanziandolo e garantendolo se sa che è una figura solida. sapevano che era miscio in canna e a guardarlo dopo 5 minuti di conferenza stampa anche mio figlio allora di 8 anni diceva ma chi è quello li? io risposi sembra il nuovo presidente sperando fosse uno scherzo. invece è una tragedia neppure comica

  99. Franco ha detto:

    Con Lecce e Genoa in palla, Samp da B. Ci sono ancora tante gare, d’accordo, ma non ci sono elementi per pensare che la Squadra possa fare un cambio di marcia. Va già bene se arriva a giocarsi la salvezza nelle ultime 2/3 partite. A meno di clamorose cadute delle concorrenti. Che poi dovrebbero essere Lecce, Genoa e Udinese. Per me il viperetta non molla la Samp se non lo obbligano. Neanche se va in B. Basta fare il presidente, per lui va bene. Avrebbe preso il Palermo in D. Quindi.. o divide i profitti societari con qualche gruppo che ci mette dei denari, o, se riesce a risolvere i suoi problemi, almeno in parte, continua con la Samp. Anche perché trovare gente che gli dia molti soldi mi pare francamente improbabile. In B può barcamenarsi e tentare qualche acquisto per realizzare plusvalenze. In fondo è un gioco anche divertente, tra i suoi collaboratori ci sarà qualche tecnico capace. Ora nel mondo del calcio circolano ottimi scopritori di talenti. Quest’anno è andata male, ma evidentemente non ne conosciamo le ragioni. Insomma il viperetta è a suo agio nel calcio. Non lo lascerà proprio ora. Almeno secondo me. Avrebbe venduto agli americani in caso contrario. Comunque sono in accordo con Maurizio, Rissetto e Arnuzzo, per quanto dicono. A parte qualche dettaglio che ognuno di noi vede a suo modo. Ma non potrebbe essere altrimenti, visti i fatti. Cordiali Saluti

  100. Rapallin66 ha detto:

    È ora che anche i tifosi si facciano sentire. Finalmente qualche coro verso l impresentabile. Che sia solo l inizio

  101. ROBY LEVANTE ha detto:

    Ranieri è ora di svegliarsi, anche con i giocatori.Giochiamo a zona in tutto il campo,come facevamo con Gianpaolo, con la differenza che il maestro di calcio aveva giocatori molto più bravi. Quando si è inferiori all’avversario,e noi lo siamo quasi per tutti, non si possono lasciare libere le fasce come autostrade,marcare lasciando spazio all’avversario di muoversi con facilità irrisoria e rinculare sempre verso la nostra porta senza mai cercare di fermare l’uomo con la palla che corre indisturbato verso la meta (nostra porta).Se continuiamo così prenderemo caterve di goal , ma Ranieri dice che corriamo e diamo tutto in campo.Non è così caro Ranieri e se non sei in grado di cambiare registro allora è meglio che rassegni le dimissioni:I giocatori sono quelli che sono,tranne tre o quattro, e questo è quello che passa il convento e Ferrero.Speriamo nel miracolo e sempre Forza Samp.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Prima Di Francesco, ora Ranieri. Allenatori quotati. Continuando a dare colpe agli allenatori, si finisce così…

      • El Cabezon ha detto:

        Ok Maurizio, però due considerazioni su Ranieri credo sia giusto farle:

        – dopo quattro mesi e mezzo dal suo approdo ( in pratica quasi un intero girone ) ha vinto 5 partite, di cui due ( Spal e derby ) ancora adesso ci chiediamo come abbiamo fatto, il suo dirimpettaio Nicola ne ha vinte tre in un mese e mezzo…

        – fino a quindici giorni fa mi metteva Ramirez sull’esterno, domenica contro la Viola, in una partita se non decisiva quantomeno fondamentale, mi si è inventato Bertolacci regista, dopo che non giocava titolare da tre mesi…

        – a parte il lancio lungo per la testa di Thorsby, non si vede uno straccio di gioco, intendiamoci non è questa la stagione per vedere calcio champagne però insomma…

        – vado a memoria, negli ultimi tre mesi in casa ad eccezione del Sassuolo ( tengo la fuori la Juve per le ovvie differenze…) dopo 15, massimo 20 minuti siamo SEMPRE andati sotto ( e col minutaggio mi sto tenendo larghissimo…) mi chiedo: ma è mai possibile, in quello che dovrebbe essere il nostro fortino, avere un atteggiamento così remissivo e pavido?

        Io ero contento del suo arrivo, in quel marasma totale che era la SAMPDORIA ad ottobre la sua figura mi sembrava davvero la migliore possibile per riportare un minimo di ordine e tranquillità, ma arrivati a questo punto comincio ad avere forti perplessità, il suo apporto è davvero al minimo sindacale…

        • Zaccotenay ha detto:

          Ranieri fa quello che può, non è un top mister ha avuto kanté mahrez vari un portieri e 7 animali che davano tutto. Ha pescato un jolly che mai ricapiterà, l’anno dopo infatti…. Gioco zero, ma poco mi interessa, voglio vedere che almeno in casa giocassimo col sangue agli occhi come fanno le nostre concorrenti, far capire con le buone o con le cattive che siamo disposti a tutto pur di vincere. In casa nostra arbitra o gli altri e lui sta in panchina tranquillo. Il premio fair play è assicurato.

  102. Faso ha detto:

    Ciao Maurizio, una domanda a prescindere dal risultato: ma uno come Irrati come fa ad arbitrare in serie A?
    Dopo lo scandaloso genoa-sassuolo ieri ha dato altra prova di non esserne all’altezza, senza var non avrebbe fischiato nulla, manco fosse Mr Magoo…

  103. petrino ha detto:

    contrordine compagni,
    Nonostante l’ art. 30 dello statuto, il CDA non verra’ sciolto, ma verra’ sostituito solo il dimissionario Fiorentino.
    Burinolandia dixit.
    Mi sa che non ha trovato altri compagni di viaggio.
    Chi sara’ il sostituto???

  104. Dino Ravera ha detto:

    Rivisto più volte il primo gol di ieri e il povero Thorsby e il meno colpevole…1)Linetty sbaglia un facile passaggio a Quagliarella 2)Riparte Milenkovic senza che nessuno copra la zona scoperta 3)essendo un difensore il viola scarica la palla sulla unico compagno disponibile Vlahovic naturalmente lasciato libero da Murru 4)Colley invece di raddoppiare e aiutare il compagno si mette in una posizione assurda nella quale è come se non ci fosse 5)Audero dovrebbe fare 1 passo avanti e distendersi in tuffo per intercettare il cross invece sta fermo a nzi fa un passo verso la porta6)Infine Bere messo malissimo con il corpo tenta un assurdo colpo di tacco7) La palla incrocia il norvegese e va dentro.Cosa non trascurabile e che siamo 6 difensori contro 3 attaccanti…Ora io chiedo a Ranieri..so benissimo che se hai giocatori scarsi ti puoi fare poco ma proprio perché sono scarsi non puoi farli stare più addosso agli attaccanti
    .farli marcare ad uomo negli ultimi 30 metri..non può essere che concediamo sempre spazio. Vedo che anche ieri i centrali della fiorentina non lasciavano un metro si ns attaccanti
    Sto veramente perdendo fiducia vado allo stadio quasi controvoglia e dobbiamo sempre noi trascinare la squadra quasi mai succede il contrario e ciò è frustrante.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Giusta ricostruzione.

    • alan ha detto:

      Murru non lasvia libero vlahovic, anzi fa la cosa giusta non concedendogli il sinistro verdo la porta ma portandolo verso il fondo. Il problema è che poi lascia passare un cross che mai doveva passare da lì.

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      E’ proprio per questa analisi corretta che chi parla di sfortuna e di 3 a 0 senza tiri della Fiorentina sbaglia : eri sul 3 a 0 perchè sei grammo e fai un autogoal da Gialappas Band e due rigori che comunque a discutibile regolamento c’erano nonostante la iper attività dell’arbitro addetto al var che compensava quello scarso in campo.
      Gabbiadini ha divoroto un goal all’inizio che ci farebbe parlare di tutt’altra partita.

  105. pier56 ha detto:

    Intanto il gatto e la volpe son tornati a parlare di sé stessi mentre la samp affonda: il petroliere dicendo che è solo tifoso e non si riprenderà il club. E allora le promesse fatte lo scorso anno? Il famigerato bancarottiere blaterando come al solito cose senza senso. Ma dove siamo finiti se ormai la nostra speranza sono i libri contabili in tribunale? Ma no, l’importante è cantare mentre la barca cola a picco…

  106. Stefano Postagi ha detto:

    Maurizio, perché Garrone non ha regalato la Samp ad un fondo di investimenti tanti anni fa anziché a Ferrero? Avrebbero risparmiato 80-100 milioni che potevano essere investiti nella squadra. Non capisco perché regalare per regalare non l’abbia regalata a loro.
    Ultima cosa: ti risulta che la Samp sia il bancomat dell’Inter?
    Grazie mille

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non credo che Inter e Sampdoria abbiano qualcosa in Comune. Garrone si è fidato di suo genero che a sua volta si è fidato di Romei.

      • Edoardo ha detto:

        E c’è ancora un sacco di gente in città che santifica Romei, pensa un po’… 🙂

      • maurosampbolzano ha detto:

        tifosissimo della Sampdoria immagino..

      • petrino ha detto:

        se la storiella e’ vera, sarebbe stato suo cognato, non genero.
        l’ avv. palladino e’ il marito della sorella di garrone.
        sempre se la storiella e’ vera.

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Caro Maurizio, posto che io ho sempre additato Romei come uno che l’ha fatta franca rispetto alle critiche ed alle ire della piazza tutta, quando secondo me è uno dei principali colpevoli (per certi versi….deus ex machina per tutto nel bene e nel male…)….avrei da farti una domanda su un aspetto che forse non è stato molto affrontato.
        Si parlava tempo addietro di un viaggio a Londra di Garrone per incontre l’anfant prodidge Zanetton…In soldoni : a te risulta che Garrone si stia almeno impegnando per trovare eventuali compratori (escluso lui) o cordate varie ? Sta ciè cercando di compensare adoperandosi in questo senso ? Sarebbe molto importante.
        Ti ringrazio anticipatamente per la tua eventuale e gradita risposta…

        Daniele

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          In questo momento nessun potenziale compratore può essere interessato alla Sampdoria, più avanti sì.

  107. francesq ha detto:

    My friend, you know… I rigori, the penalties, ci stavano, my friend. Io molto contento aver pianto due settimane, you know. Contro i torti arbitrali, my friend. In Italia chi piange si ascolta, my friend. Ramirez batte le ali, my friend. Spinto? Oh no no no, you know. As you say in Italy: contrasto di gioco, my friend. Poi fallo mani, my friend. Murru? Contrasto di gioco, come prima? Oh no no no, you know. Come dice in italia? Killer. Murru killer, my friend. High elbow, you know. Killer, doble yellow. Espulsado. Come dice italia? Espugitato. Espelso. Ok, you understand, uh?

    E thank you thousand per l’autorete, my friend. My friend Sampdoria. Very generous!

    Si fa per scherzare, ovviamente. Prendo un po’ in giro noi stessi, i dietrologi, Rocco Commisso, tutti. Perché una risata ci seppellirà. Sempre meglio quella, come becchino, che la serie B. O chissà che altro.

    Non puoi regalare un autorete del genere. Su un cross inutile, su un’azione inutile, con l’area di rigore vuota, senza avversari.

    Non puoi andare 3-0 contro una squadra che fino a quel momento non sembrava solo convalescente, perché chi agonizza non è convalescente.

    Non si può. Al netto di Irrati, della sfiga, della congiunzione astrale, dell’oroscopo avverso (3-0 senza subire pressoché nulla, nel primo tempo; e Vlahovic stava pure cannando il rigore…).

    Siamo nervosi. Chissà cosa sta succedendo dentro le mura di quello spogliatoio.

    Aggrappati a Sir Claudio. E ad una svolta, una speranza, un “chissà, magari”.

    Forza ragazzi, restiamo tutti con voi. Fino all’ultimo e qualunque sia il nostro destino.

  108. massimo ha detto:

    Ciao Maurizio,
    sono sconcertato, deluso e arrabbiato. Sono quei momenti in cui s tutto gira storto e mai nulla a favore. E’ dall’inzio dell’anno ( a parte partite con Lecce e Spal e Genoa) che tutto ci gira storto. Obiettivamente la squadra è mediocre ma rispetto all’anno scorso con Giampaolo mancano 2 titolari ( Andersen e Praet), per il resto la squadra è molto simile. Cosa è cambiato è principalmente la situazione societaria. Vero il detto che il pesce puzza dalla testa. Il principale problema è proprio questo.
    Ora poniamoci una domanda: se ci fosse qualcuno interessato a comprare cosa farebbe ora? Probabilmente aspetterebbe la fine del campionato per vedere se ci salviamo o no. Se andiamo in B, ci potrebbe comprare per una cifra molto bassa e ricostruire con calma ripartendo dalla promozione in A. Chi può essere quel pazzo che rischia di pagare una società il doppio con il rischio di trovarsi in B fra 3 mesi?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Penso tu abbia ragione, il treno è passato l’estate scorsa.

    • Edoardo ha detto:

      Ma per forza che ti gira tutto storto, ceffi il mercato estivo, ceffi l’allenatore, poi cambi il mister e per un attimo ti riprendi, poi a gennaio ti indebolisci di nuovo, audero che non ne becca più mezza, colley che fa errori da oratorio, Quagliarella che non ci dà più neanche in una casa, Ekdal che gioca col freno a mano tirato e intanto tutte le altre compresi i cugini si rinforzano, c’è poco da stupirsi, son proprio curioso di vedere come ci salveremo, sarà dura mettersi dietro il Lecce e i vicini di casa del palazzo di fronte, io la vedo malissimo…

      • Fra Zena ha detto:

        sottoscrivo, Edoardo
        E tra l’altro occasioni per tirarci fuori ne abbiamo avute. L’ultima giocando 70 minuti in superiorità col Sassuolo, in casa, con loro che hanno pure preso un palo!!!
        Ma per qualcuno ci gira sempre tutto storto…

    • maverick ha detto:

      Beh il contratto di può fare con obiettivi… se resta in a tot se va in B tot meno …. cosa che gli americani probabilmente avendo capito il personaggio avevano fatto … sono cmq d accordo con te che non troveremo nessuno e ancor peggio che lui non voglia vendere l unica sua fonte di reddito per cui o gliela toglie la giurisprudenza o resta sua

  109. Stefano Vero ha detto:

    Buongiorno Maurizio,

    Risulta che oggi, 17 Febbraio, sia stato indetto un CDA straordinario ?
    Grazie

  110. Zaccotenay ha detto:

    Un portiere nelle sabbie mobili, sfortuna a quantità industriale, domenica ci tocca l’Inter e guarda un po’ ha perso ieri, arbitraggi indisponente, (non da Genoa Sassuolo per intenderci) allenatore, se pur bravo ma che sbaglia formazione inserendo bertolacci (inguardabile) poco duttile, contro il toro è andato tutto bene perché tatticamente hai aspettato e sei ripartito. Ma contro il352 i 4312 funziona poco hai bisogno di tre linetty, se vuoi sostenerlo. Propongo un 5 32 più intelligente ecoperto in certe partite, visto poi che ogni volta che tirano è goal. I giocatori ci sono, manca fiducia e coraggio, se l’avesse prese Giampaolo le chiameremmo imbarcato, ma lui è ranieri non si può. È già la terza pesante che prendiamo, diciamoci la verità. La tifoseria sostiene ma non la vedo unita, Garrone continua a prenderci in giro, un giorno saprete tutto, mi viene da vomitare dal nervoso. Facciamo quadrato e aiutiamoli. Sampdoria Sopra Tutto

  111. paolo ha detto:

    Qui si parla di tutto e di tutti…colpe a turno per giocatori, Dinan, Vialli, Rissetto, Fiorentino e chi ne a più ne metta…ma il vero colpevole sghignazza in una villa di Albaro…e nessuno ha il coraggio di ricordargli la promessa fatta in diretta nella vostra emittente…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non mi pare ci siano ancora le condizioni.

      • maverick ha detto:

        Per quanto non mi vada giù come ci ha liquidati capisco che non possa farsi carico x sempre della Samp e neppure lui può obbligare Ferrero a vendere… ma non mi pare avesse detto la salverò se sussisteranno queste condizioni con di seguito un elenco

      • maverick ha detto:

        Scusa ho capito dopo aver postato il mio commento il senso del tuo messaggio che fa decadere la validità del mio

      • Solosamp1946 ha detto:

        E quali sarebbero le condizioni…ma finitela di difendere Garrone…insultate l intelligenza della gente. Se aveste i coglioni fareste una campagna mediatica contro Garrone l unico vero responsabile di questa situazione… società REGALATA a un delinquente per fare un dispetto a una tifoseria.

  112. GIORGIO ha detto:

    Buonasera Maurizio, visto che si atteggia sempre come grande intenditore di calcio, se lei avesse un minimo di conoscenza di leggi fisiche, il rigore di Ramirez non poteva che essere non fischiato.il braccio si allarga perchè il figlio rompicoglioni di chiesa lo sposta.
    L’unica maniera per rimanere in equilibrio e non cadere di schiena, era di allargare il braccio.
    Saluti

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Mi spiace se ti dò questa impressione, non è mia intenzione e non penso di essere un grande intenditore di calcio. Per quanto riguarda Ramirez, l’arbitro ha visto un’iimmagine laterale, dalla quale si evince che è Gaston ad andare addosso a Chiesa. Poi, ognuno può interpretarlo come desidera.

    • belmondo' ha detto:

      Ma sposta chi? Sposta cosa? Al massimo chiesa fa ponte, non sai manco giudicare quello che è successo pero’ ti scagli contro Michieli. Non avessero dato un rigore per un fallo di mano cosi’ a noi apriti cielo. Siamo diventati come quegli altri ormai e questa per me è la cosa piu’ triste

  113. petrino ha detto:

    con riguardo al rinvio al 26 giugno un ‘ operatore di tribunale penale mi ha illustrato quanto segue.
    Da quanto abbiamo letto sul Secolo xix , 3 indagati, tramite i loro avvocati, hanno richiesto il
    rito abbreviato, mentre l’ avvocato di ferrero non lo ha richiesto.
    Presumibilmente il GUP ha rinviato per studiare il fascicolo e preparare la sentenza, perche’ alla prossima udienza fara’ discutere tutti ( indagati, PM) e poi pronuncera’ sentenza in relazione agli indagati che hanno chiesto l’ applicazione del rito abbreviato, e, per l’ altro indagato il decreto che dispone il giudizio oppure la sentenza di non luogo a procedere.
    Il rito abbreviato comporta che il giudice decida ” allo stato degli atti” ossia in base agli atti presenti nel fascicolo del PM .

  114. maverick ha detto:

    Facciamo una colletta x Invernizzi? Come c…o fa un giocatore di quella samp a stare accanto ad un essere del genere? !?

  115. MatteoB ha detto:

    Sono all’estero, nn lho vista e ho evitato gli highlight. Il problema nn é perdere con la fiorentina, mi par di capire gli episodi ci hanno girato contro, ma nn fare 3 punti con il Sassuolo che gioca in 10 per 70 minuti. Se il Lecce tiene um ritmo da champions e il genoa da uefa, tu devi evitare di sprecare punti facili perché sei partito da +5 nei loro confronti e li puoi amministrare, anzi lo devi amministrare meglio. Certo che con la società che abbiamo, è nn mi dite che la situazione societaria nn influisce, sarà durissima. Come faccia Ferrero a nn mangiarsi le mani per nn averla venduta agli americani, é un mistero. Pazienza, la Sampdoria è i suoi tifosi sopravviverà no comunque, anche ad un eventuale fallimento sullo stile di Parma, Palermo, fiorentina e Napoli, mica 4 squadrette da niente.

  116. Varese ligure ha detto:

    Maurizio due curiosità: 1) ti sei fatto un idea sul perché romei nonostante i dissidi col “personaggio ” non da la dimissioni? 2) secondo te sotto sotto volpi ci sta facendo un pensierino alla samp? Grazie, sei il miglior giornalista sportivo ligure, senza ombra di dubbio.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      1) E’ comunque il legale di Ferrero; 2) non mi risulta, potrebbe anche venire in A con lo Spezia tra l’altro.

  117. Grendel ha detto:

    Americani? 100 mln? Ma quando mai?
    Fosse arrivato davvero qualcuno con 100 mln veri, il sig. Ferrero sarebbe già un ricordo.
    Comunque tranquilli, ci salva garrone. Sì, buonanotte….

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Hai ragione, i milioni erano 83.

      • alan ha detto:

        Leva quelli che doveva mettere Garrone

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          però Alan erano soldi che arrivavano a ferrero che fossero da tizio o caio quelli incassava.credo che a ferrero poco importi la provenienza se da dinan o garrone. dare soldi vedere cammello diceva. ecco ora vale anche per lui. dare soldi tenere cammelli

        • maverick ha detto:

          garrone li anticipava non aggiugneva nulla gli americani avrebbero dovuto restituirglieli se non erro

  118. ste75 ha detto:

    stamane sul secolo si parla di una possibile offerta di fiorani( quindi di volpi) sui 100 milioni compresi dei cinema dell’ infame pezzente. sicuramente verrà rifiutata dal psicopatico xché la riterrà insufficiente…mi sento ostaggio di questo personaggio..è come essere dentro ad un pozzo profondissimo..x quanto uno si possa sbattere x uscirne poi vi è sempre qualcuno che ti spinge nuovamente giù…e quel qualcuno viene da Roma.. città di Nerone…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      A noi non risulta, ma massimo rispetto per quanto scritto da altri, bravi colleghi.

      • Fra Zena ha detto:

        Volpi e Fiorani hanno lo Spezia che è secondo in B. Perche dovrebbero essere interessati ad una squadra che non si sa neppure se resterà in serie A?
        Stiamo parlando, come al solito, del nulla. Come per l’interessamento di Ruggeri
        Mettiamocelo in testa: ad ora il burino non ci molla

    • sillyname ha detto:

      @Ste75: d’accordo che è difficile avere di peggio come proprietario ma fra i quasi 8 miliardi che siamo sulla terra dobbiamo sperare cha la soluzione dei nostri problemi siano dei personaggi come Volpi e a Fiorani? Ma non ne abbiamo abbastanza di bancarottieri pregiudicati?

  119. Massi ha detto:

    E’ vero la colpa è di tutti e di nessuno ma la prossima con l’inter, tanto la perdiamo ugualmente. Ranieri mi faccia la cortesia di tenere fuori Audero e Colley . Non dico che siano scarsi ma sono quantomeno insicuri, cerchiamo di vedere come si comportano il giapponese e Seculin anche se ricordo che Viviano è sempre libero e scondo me ci darebbe una grossa mano come l’anno scorsoa fatto a Ferrara.

  120. Stefano64 ha detto:

    Buongiorno,
    sono veramente demoralizzato, sinceramente guardando il calendario non riesco a capire dove e con chi questa squadra riuscirà a fare i punti necessari per raggiungere la salvezza. Mi auguro almeno che sparisca dalla Liguria quel personaggio che ha il coraggio di farsi chiamare presidente e che non perde occasione di sbagliare modi e tempi. Ciao Maurizio continua nel tuo lavoro di aggiornamento, mi permetto di sottolineare che nei miei pochissimi post non sono mai stato contro Dinan, Vialli e co. e non ho mai pensato di contestare Garrone all’epoca dei fatti. Buon proseguimento a tutti

    • Claudio ha detto:

      già qualche settimana fa, scrissi che si dovevano vincere nel ritorno almeno 5 partite.
      una l’abbiamo portata a casa a torino.
      problema che in trasferta abbiamo perso 7 partite su 11 ed avremo diverse partite impossibili (quasi preferibile rimanere a casa ed evitare brutte figure, a partire da milano).
      in casa anche peggio, dal momento che 4 volte su 5 partiamo sotto di uno o due gol e non vedo come si possa fare 3 punti; affronteremo squadre teoricamente più alla portata, in realtà saranno le partite peggiori per noi, viste le ben note difficoltà che i nostri avversari conoscono fin troppo bene.

  121. jan ha detto:

    Buongiorno,
    questa mattina ho letto un paio di cose :

    – un interessamento di Gianpiero Fiorani alla Sampdoria che mi fa rabbrividire visto l’elemento

    – un bellissimo articolo su La Repubblice ed. Genova di Renzo Parodi che rappresenta alla perfezione la situazione attuale che sta vivendo la squadra/società e che spero motli leggano.

    FERRERO PAGLIACCIO VATTENE

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      A noi risulta che Volpi/Fiorani non siano interessati alla Sampdoria, ma i colleghi avranno le loro fonti e meritano rispetto.

  122. Dani ha detto:

    Voglio solo far notare che Lecce e Genoa hanno preso giocatori a gennaio che servivano a quelle squadre, e anche abbastanza forti. e che noi non abbiamo!!
    Non credo di esagerare dicendo questo
    Barak, Saponara, Donati (esterno di difesa preso a zero)
    Perin, Soumaro, Masiello (non l’avrei MAI voluto per le note vicende di scommesse tra l’altro a danno del doria MA NON E’ SCARSO) berhami fa legna, e mettici la scomessa IAGO, buttalo via
    NOI? COSA ABBIAMO FATTO PER SALVARCI?? ASSOLUTAMENTE NIENTE

    mi sembra chiaro e anche a questo punto scontato che andremo giu, credo anche con qualche punto di svantaggio, cioè non all’ultima giornata, ma prima!

  123. andrea ha detto:

    Altri 3 cinema all’asta

  124. aldo io speriamo che me la cavo ha detto:

    il lato divertente…ammesso che ce ne sia…è stato il fatto che tiene le redini di questo manipolo di disturbati domenica è uscito dallo stadio irritato per la prestazione…ma non lo ha creato lui questo mostro?

  125. Faso ha detto:

    Le dichiarazioni di ferrero (circa la solidità della società, gli inutili allarmismi e la necessità di non destabilizzare l’ambiente) suonano come l’ennesima presa per il c..o, ma finchè la federclub continuerà a stare muta ed inerme e gli ultras a scrivere sulla fanzine o lanciare cori nell’intervallo, questo continuerà imperterrito.
    A quando una seria contestazione? Mi spiace dirlo ma sotto questo aspetto abbiamo molto da imparare dai bibini.
    E non venitemi a dire che i conti si fanno alla fine…

    FERRERO VATTENE

    • El Cabezon ha detto:

      Pensa invece che per alcuni tifosi i momenti più brutti della gara contro la Viola sai quali sono stati?
      Uno pensa…i 5 gol incassati? NO!
      I due rigori fischiati a “causa” del Var? NEPPURE!
      L’umiliante sconfitta che fa nuovamente riaffiorare la paura? MA FIGURIAMOCI!

      Per costoro la vera pagina nera di domenica sono stati I CORI CONTRO mf e l’aver gridato TIRATE FUORI I COXXIONI durante la partita perchè quelle SONO COSE DA GENOANI!

      Caro Faso, qui su sponda blucerchiata una VERA contestazione ( che poi, siamo sicuri che porterebbe a qualcosa? Io non ho alcuna certezza a riguardo…) credo che ben difficilmente la vedremo…

  126. Edoardo ha detto:

    Ma cosa combinano in società? Mi pare che siamo gestiti come un banco di ortofrutta, (con tutto il rispetto per i fruttivendoli), belin ti fan passare la voglia di tifare…

  127. alex ha detto:

    ha incassato circa 70 milioni, spalmati nei 5 anni, dalla zecca per la vendita della Samp. adesso la societa’ e’ veramente sua, purtroppo!

  128. luigi ha detto:

    Ciao Edoardo scusa perchè ti domandi cosa combinano in società e ti stupisci? La società Samp a mio parere non esiste, invece è molto reale un losco personaggio accentratore con manie di protagonismo ignorante come una capra( con tutto il rispetto per questi ruminanti) che non è capace a gestire neanche un’edicola figurati una società di calcio infatti ha fallito qualsiasi azienda abbia toccato con mani. Detto questo bisognerà aspettare la fine di questo campionato che presumibilmente sarà retrocessione per capirne un pò di più sul futuro di questa società ovviamente le mie sono supposizioni, solo Maurizio potrà dire meglio del sottoscritto se possono essere realistiche ammesso che voglia rispondermi. P.S. perdona la provocazione non credo tu sia permaloso volevo sdramatizzare questo tragico momento sportivo della nostra amata Samp.

    • Edoardo ha detto:

      Massì certo, la mia era una “domanda retorica”, comunque non preoccuparti Luigi, io non sono permaloso, mi danno fastidio solo quei blogger che vanno avanti col prosciutto sugli occhi e continuano sempre a polemizzare con chi la pensa diversamente da loro, questa è l’unica cosa che mi dà veramente fastidio… 🙂

  129. Maraschi ha detto:

    Esulo dai vostri dotti e pregnanti discorsi e faccio un po’ di “outcoming”.
    Campionato 65-66 (nel 66 avevo 10 anni) mio padre, laziale, mi porta a vedere le uniche partite di serie A che si potevano vedere a Genova (il “grande” Genoa è in serie B e ci rimane fino al 73).
    Risultato: Sampdoria – Inter 0-5, Sampdoria – Milan 1-2 (goal di Vieri), Sampdoria – Fiorentina 0-3.
    A quel punto chiedo a mio padre: ma chi sono questi che perdono sempre? Mio padre (laconico): la Sampdoria; conseguenza ovvia (mito del bianco sole dei perdenti) divento sampdoriano.
    77, a Bologna c’ero, 99 a casa di un mio amico alla TV, 11 nella Sud per il goal di Boselli.
    Ma questi cavolo di anni doppi..il 2020 mi spaventa!
    In età matura ho avuto il quarto figlio (unico maschio) ora undicenne e ovviamente sampdoriano che non si rassegna all’idea della serie B.
    Che cosa gli devo dire?
    Aiutatemi!
    P.S. Siamo anche blandamente laziali e la vittoria sull’Inter ci ha risollevato un po’ il morale…ma molto poco!

  130. petrino ha detto:

    IN Gradinata TV e’ stato detto che Viviano e’ stato rifiutato per motivi fisici.
    Non e’ vero.
    Non si e’ voluto sminuire Padelli e Viviano avrebbe fatto per 6 mesi la riserva di padelli.
    Era Perin che il Monaco rifiuto’ perche’ non era totalmente guarito. per la spalla operata.
    Passati alcuni mesi e’ poi passato al genoa.
    Mille volte Viviano che Audero.
    Purtroppo non si stigmatizza mai la pochezza dei giocatori, ma li si giustifica sempre
    Viviano non sara’ preso dalla samp, per non svalutare economicamente Audero,

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ognuno ha le sue fonti, rispettabili.

    • Andreap ha detto:

      Unico neo di Viviano, non supera la linea di porta.. Ah è anche la maggior contestazione fatta ad audero.
      Quindi meglio non avere due giocatori che hanno lo stesso difetto? Il ruolo del portiere è anche fatto dal rapporto con la difesa.. Audero in questo è poco aiutato, perché a Roma, con la fiorentina, il toro etc etc.. La difesa ha aiutato molto poco il portiere

  131. claudio ha detto:

    gli inizi dei primi tempi samp a marassi:
    – samp-lazio 0-1 al 37′
    – samp-torino
    – samp-inter 0-1 al 20′ (poi 0-2)
    – samp-roma
    – samp-lecce 0-1 al 8′
    – samp-atalanta
    – samp-udinese 0-1 al 29′
    – samp-parma 0-1 al 21′
    – samp-juventus 0-1 al 19′
    – samp-brescia 0-1 al 12′
    – samp-sassuolo
    – samp-napoli 0-1 al 3′ (poi 0-2)
    – samp-fiorentina 0-1 al 8′ (poi 0-3)

    14 gol presi e 5 fatti nei primi 45 minuti, dove solo con il brescia abbiamo chiuso in vantaggio (2-1). nei secondi tempi siamo a 7 presi e 8 fatti.

    la salvezza passa per i punti fatti in casa, marcando già ZERO a milano, meglio cominciare a pensare al verona, soprattutto a come fare a non iniziare ad handicap che di beneficenza a gogò ne abbiamo già fatta in quantità industriale.

  132. Claudio ha detto:

    ps. a milano, domenica sera, fin troppo scontato il 4-4-2 per cercare di resistere…..
    secondo me nei 4 di centrocampo potrebbero giocare depaoli, ekdal, linetty ed uno tra torsby, viera e jankto; c’è solo da capire in quale modo balordo si prenderà gol e quando; a quel punto, fosse anche il primo minuto di gioco, game over e i nostri 11 ‘campioni’ penseranno al giorno di riposo…..

  133. Eddie74 ha detto:

    Ciao Maurizio,
    mi sembra di aver inteso che quindi smentisci con forza l’eventuale interessamento di Volpi-Fiorani perchè le tue “fonti” hanno informazioni diverse.
    Ma quindi chi sarebbero gli altri interessati all’acquisto?
    Io ho il terrore che dietro non ci sia nulla……che si finisca come Parma, Napoli, Fiorentina, etc etc e solo successivamente, chissa in quale categoria, arrivi l’ennesimo bandito/speculatore/avventuriero..
    Ciao

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      In questo momento, nessuno. In proiezione futura, almeno tre soggetti, uno italiano e due stranieri.

      • Lollo ha detto:

        “In proiezione futura” è un modo elegante per dire che aspettano il cadavere ( di MF e del Doria ) seduti sulla riva del fiume ?

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          caro lollo c’era Vialli che il cadavere della samp non lo voleva aspettare ed ha provato portando investitori reali. a ferrero gli sghei non bastavano e credo anche che chi dopo possa essere interessato abbia capito come tratta il personaggio e lo aspetti sul fiume. credo che quello che dici sia quello che accadrà sperando l’attesa sia breve e di pochi mesi. chi oggi si siede a trattare con ferrero strangolato dai debiti dopo quanto fatto nella trattativa precedente. chiunque aspetterebbe di vedere che succede nei prossimi 2 3 mesi. alla peggio la paga meno di prima alla meglio la paga poco

      • Giuseppe ha detto:

        Io non capisco una cosa. Ma se lei sa che ci sono 3 soggetti interessati, perché non fare i nomi o dare qualche informazione più precisa della semplice provenienza? Fate i giornalisti mica i poliziotti. Saluti

        • maverick ha detto:

          Ipotizzo: una fonte può dare.certe informazioni chiedendo di non divulgare certe parti.. se vuoi tenerti buone la fonte la acconenti o la prossima.volta non ti dice nulla..giustamente.

          Oppure la fonte ha detto che ci sono 3 sogfetti ma non ha rivelato i nomi per.chi semplicemnte Maurizio non li sa

  134. Vincenzo ha detto:

    Considerazione scontata ma reale:
    il 21/23 marzo concordato preventivo….e il 22/03 (anticipi posticipi permettendo) Lecce Sampdoria: che mix!!
    Comunque sia, lo so che è ancora presto… ma se fosse decisiva o quasi “cerchiamo di essere tanti a Lecce”, (personalmente sento che sarà la partita crocevia del campionato in positivo o negativo), io ci sarò. (l’ ideale sarebbe un bel treno speciale come ai vecchi tempi!…)

    Forza Sampdoria

  135. Carlo46 ha detto:

    domandina domandona a chi continua a creare divisioni artificiose e quantomai perniciose per la nostra tifoseria, già di suo ai minimi termini umorali. Perché la cordata Dinan/Knaster, lasciamo stare Gianluca per cui tutti (TUTTI, compreso Jetta, che l’ha anche scritto, così siamo proprio al 100%) hanno stima ed affatto immenso, non ripropone adesso la famosa offerta di 83 Milioni, decurtata di buoni 30M€? Cosa è cambiato? La squadra è in posizione di classifica migliore (ad ottobre era ultima sparata), la situazione debitoria non risulta deteriorata, il parco giocatori fa obiettivamente (semi)schifo ma quanto lo faceva allora, se esistevano intenzioni e programmi seri allora possono e devono (meno di cinque mesi dopo) esistere ancora adesso, con la prospettiva eventuale di poter gestire in autonomia la prossima campagna acquisti.
    Posso sperare in una risposta articolata? O meglio ancora, cosa osta a chiedere direttamente a Gianluca un suo commento?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Perché la situazione ora è troppo contorta e il rischio serie B concreto. Inoltre, il parco giocatori si è svalorizzato e finanzieri del calibro di Dinan e Knaster, infine, hanno una dignità. Venire a Genova e non essere ricevuti dal potenziale venditore credo non sia loro mai capitato.

      • Carlo46 ha detto:

        un’analisi, consentimelo, non aderente ai fatti. Quando anche il parco giocatori si fosse svalutato (rispetto ad ottobre, ultimissimi in classifica e allo sbando?) ci sarebbe un consistente risparmio (almeno trenta milioni dagli asseriti 83 offerti) ad ampiamente compensarlo. Quanto al, pure esso presunto, sgarbo di Ferrero, ricordo che si scrisse che l’iniziativa della visita degli americani era non organizzata, tant’è nessuno ne sapeva niente, nemmeno voi giornalisti, altro che iniziative popolari a supporto. E il mancato incontro con Ferrero li ha tanto sdegnati da non impedirgli di approfondire la trattativa per ulteriori due mesi, addirittura con una nuova due diligence. Questi sono i fatti. Ripeto, sarebbe giornalisticamente premiante cercare Gianluca e porgli questa domanda. Se non ora quando? Non credo si sottrarrebbe ad una risposta ed almeno finiremmo tutti di fare ipotesi fantasiose o coltivare residue speranze infondate.

        • El Cabezon ha detto:

          Veramente gli americani furono ricevuti dal direttore operativo Alberto Bosco ( la celebre foto di Boccadasse lo testimonia ), segno che quindi in società sapevano BENISSIMO del loro arrivo, erano i giornalisti e noi comuni mortali a non saperne nulla, una dimostrazione a mio parere di serietà anche se qualcuno qui sul blog li accusò di aver fatto uno show…

          • Carlo46 ha detto:

            No. Bosco fu inviato in quanto unico immediatamente reperibile durante il periodo estivo di ferie quando anche la società seppe della visita.
            Così fu scritto e detto dai media locali. In ogni caso i fatti successivi dimostrarono che gli americani non si erano affatti risentiti né di non aver visto Ferrero né tantomeno di non aver registrato manifestazioni di popolo che non potevano esserci state

  136. Pinzer 71 ha detto:

    Oggi il signor Garrone fa queste dichiarazioni: https://www.calciomercato.com/news/sampdoria-garrone-ho-scelto-ferrero-usando-la-testa-volevo-rique-36110
    Qualche mese fa faceva queste dichiarazioni:
    https://www.ilovepalermocalcio.com/garrone-ferrero-e-un-buffone-e-un-cialtrone-a-genova-ce-una-societa-piena-di-debiti-ma/
    Ora il tempo delle prese per il culo e’ finito caro EG… sto ancora aspettando il giornalista
    In grado di fare le domande giuste !!!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Se mi suggerisci le “domande giuste”, la prossima volta gliele faccio. Basta che non siano quelle che gli ho già rivolto, ovvero: 1) perché ha lasciato la Sampdoria a Ferrero; 2) chi glielo ha presentato; 3) perché non ha trovato un successore più credibile e presentabile; 4) perché ha regalato la società con il pieno di benzina finanziaria.

      • solosamp1946 ha detto:

        sapere per filo e per segno quali sono i paletti che doveva superare e che ha superato ferrero…perchè se te li hai capiti dalle 4 belinate che vi ha detto in studio sei un genio

        • maverick ha detto:

          Eh gia questo mai chiesto mi pare…

          Aggiungo: lui si è fidato vuol dire che non ha verificato i paletti ? Gli hanno detto “tutto ok” e lui non ha guardato nessuna carta?

      • Marco ha detto:

        Anche a me risulta la cifra di Maurizio e la fonte è molto attendibile

  137. Grendel ha detto:

    Sig. Michieli,
    83 mln? Mah…
    Comunque erano 20 subito. Altri 25 se avesse nevicato a Bogliasco nel mese di giugno. Altri 30 se la Samp quest’anno la Samp avesse guadagnato l’accesso in Champions League. E così via…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ognuno ha le sue fonti, le tue non tengono conto dei 52 milioni circa di debiti e dei 40 che sarebbero stati necessari per rinforzare la squadra.

      • DavetheBrave ha detto:

        State/stiamo comunque parlando del nulla, ormai quel capitolo è chiuso, dovremmo guardare avanti.

        La chiosa di Vialli «Non è colpa di nessuno. Chi vende ha un’idea, chi compra un’altra: Ferrero ha fatto un prezzo e non è stato possibile trovare un punto di incontro»

        Dovrebbe farci guardare avanti, perchè la Sampdoria sta colando a picco

      • alan ha detto:

        Cioè questi avrebbero messo 40 milioni per rinforzare la squadra ma avevano bisogno dei soldi di Garrone per comprare la società?
        E ricordo che stiamo sempre parlando di quelli che secondo voi non avrebbero MAI presentato un’offerta al ribasso in quanto persone serie che di erano impegnate con la lettera di intenti.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Colpa di Vialli.

          • alan ha detto:

            E va beh ormai è diventata una routine. Quando non sa come rispondere la butta in caciara…
            Chieda a Vialli se è vero o no che ha mandato a spigolare dinan proprio perché voleva che l’offerta rimanesse inalterata per non dare alibi a Ferrero.

        • andreap ha detto:

          i soldi di garrone erano una garanzia per ferrero nel caso non fossero raggiunti alcun obiettivi sportivi e/o finanziari.. è scorretto dire che gli americani avevano bisogno dei soldi di garrone. ma se lo vuoi dire..ok, colpa di vialli

          • alan ha detto:

            Quando i cinesi sono andati a prendere l’inter da Thoir hanno forse chiesto a Moratti di garantire qualcosa con i suoi soldi? Così, per sapere.

          • A ha detto:

            E tirare in ballo Vialli quando non di sa come rispondere non porta da nessuna parte. Magari fosse arrivato Vialli, i dubbi erano su chi doveva mettere i soldi, dubbi che, civilmente, sono stati esposti anche da altri giornalisti e/o testate. Solo Primocansle e Il signor Michieli hanno condotto una battaglia senza dubbi e in attesa messianica. E quando qualcuno osa ricordare al signor Michieli le sue precedenti posizioni (i famosi meno doriani di Ferrero rivolto a chi anni prima di lui aveva previsto la situazione attuale) o alcune sue certezze dogmatiche non supportate dai fatti (” Ferrero venderà perché a Settembre incombe il giudizio sul caso Obiang”, mentre chiunque gli ripeteva che ci sarebbero stati parecchi rinvii…oppure “la nomina di un advisor per la cessione della società è un atto unilaterale del tribunale” quando non si sapeva e non si sa nemmeno se il Doria rientrerà nella richiesta fi concordato) parte il mantra “allora per te meglio Ferrero” o “colpa di Vialli”.

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Caro ALAN, non è che attaccando il sottoscritto (peraltro, fai pure), hai ragione tu. I fatti sono sotto gli occhi di tutti, solo tu non li vedi o fai finta di non vederli. Non capisco perché, può capitare a tutti di prendere lucciole per lanterne. Basta ammetterlo.

          • andreap ha detto:

            fu garrone a proporre la garanzia per ferrero…

            non il gruppo vialli a chiedere un aiuto: loro volevano porre delle condizioni in quanto i conti non tornavano o avevano dei dubbi sugli stessi (legittimi, caso obiang docet). in questo panorama, per facilitare la trattativa e “rassicurare” il viperetta, garrone mise sul piatto 25mln a copertura delle condizioni poste dagli acquirenti.

            il gesto gli va riconosciuto…così come il “peccato originale”

          • alan ha detto:

            @Michieli:perfetto, adesso ricordare le cose scritte in passato diventa “attaccare”, e i fatti (“carta canta” dicevano gli antichi) non li vedo io…
            Invece scrivere “allora vuoi Ferrero” è normale e civile dialettica.
            Il consiglio sull’ammettere di aver preso lucciole per lanterne glielo rigiro volentieri, aspetto ancora che spieghi la decisione unilaterale del tribunale di nominare un advisor per la vendita della società.
            Ps. Il vittimismo me lo sarei aspettato da Edoardo, Non da lei.

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            La nomina dell’advisor è richiesta dal Tribunale per accettare una richiesta di concordato.

          • alan ha detto:

            @Michieli 1) Se permette questo glielo ho ricordato io, se vuole recupero lo scambio di messaggi in un precedente topic. Peraltro se la nomina è richiesta non è un atto unilaterale ma transeat.
            2) lei è matematicamente sicuro che la Sampdoria sarà citata nel concordato? Io per nulla, per cui parlare di atto unilaterale più di un mese fa (quando uscì la voce, peraltro mai confermata secondo cui Ferrero avesse messo in vendita il Doria e nominato un advisor) era quantomeno prematuro, non crede?

    • maverick ha detto:

      per chi l ha trovata a zero, ci ha guadagnato e probabilmente (visto il patteggiamento e vedremo il caso objang) rubato sopra e si metteva in tasca un gruzzolo e la sta portando al collasso 5 euro sarebbero dovuti bastare

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        d’accordo con te maverick. quello che avrebbe preso da americani e garrone per uscire era già grasso che cola ed il secondo supernalotto dopo il primo del 2014.

    • belmondo' ha detto:

      le fonti del signor GRENDEL….mamma mia

  138. Paolo60 ha detto:

    Buongiorno , credo che domenica si potrebbe provare un modulo 3-5-2 con :
    Tonelli , Yoshida e Colley centrali , Bere , Thorsby , Ekdal, Vieira e Linetty a centrocampo e il solito duo in attacco , Quaglia e Gabbia.
    Mancando Ramirez e Murru credo sia l’unico modulo che ti permetta di coprire tutto il campo con difesa rinforzata.
    Saluti

  139. Martino Imperia ha detto:

    partita vs Inter

    ieri sera a gradinata avete ipotizzato che si opterà per un 442. Concordo, vista l’assenza di ramirez.

    Ma saimo proprio sicuri che non ci sarà un pò di turnover pensando alla partita vs Verona? contando anche i giocatori che vanno in possibile squalifica? Io non mi stupirei se inziassimo con un attacco ed una difesa nuova nella prima parte di gara per far subentrare alcuni titolari nel secondo tempo quando conta l’esperienza.

    Tanto difficile ci facciano veder palla subito, tantovale gente che corre

    ipotizzo

    Audero

    Berzinsky Tonelli Yoshida Augello

    Jankto Linetty Ekdal Thorsby

    LaGumina Bonazzoli

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io, a differenza tua, pur rendendomi conto che la trasferta con l’Inter è quasi proibitiva, non do mai per persa una partita in partenza e dunque mi giocherei comunque le mie carte.

      • petrino ha detto:

        L’ importante e’ non fare dichiarazioni del tipo” ce l’ andiamo a giocare”.
        della serie” vai avanti tu che a me viene da ridere”.
        Se poi Ranieri non dovesse fare nessuna dichiarazione ante, sarebbe meglio.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        l’inter gioca oggi e anche se ha una rosa ampia in diversi giocheranno giovedì su domenica. sinceramente proverei con la formazione migliore senza darci per vinti prima. il lecce ha vinto a napoli, il napoli ha battutto l’inter in coppa italia. partite tipo quella di roma con la lazio con la mentalità perdente e basta. si vada a giocare con la formazione migliore possibile. basta questa mentalità da perdenti perchè non è detto che la salvezza non passi da qualche impresa insperata. samp juve 1-2 in 10 a torino. insomma provarci almeno

    • Claudio ha detto:

      si si, ho letto l’ipotesi bizzarra di dare un turno di riposo a colley con l’inter, in quanto diffidato, per averlo a disposizione con il verona…… attualmente credo colley sia l’arma in più per chi ci affronta, averlo in campo con il verona vorrebbe dire iniziare l’ennesima partita in casa 1-0 per gli altri……
      per il resto la formazione ipotizzata sopra è quella ideale per consentire all’inter, che sarà reduce da un giovedì di coppa, di fare un buon allenamento defatigante e contestualmente a noi di prendere un’altra cinquina in scioltezza

  140. Sand66 ha detto:

    Mi sono fatto l’idea che il nostro “presidente” sia un po’ stato messo ai margini del sistema calcio, prova ne sono le molte trattative saltate, il soggetto abbandonato a se stesso non garantisce la sopravvivenza e se ne sono accorti tutti, chi mai si impegnerebbe in affari con uno che non da garanzie.
    Dal lato tecnico siamo, più o meno, in linea con le ultime sei solo, e questa è una amara verità, le nostre avversarie si sono rafforzate bene, il solo Perin ti garantisce quei 3 o 4 punti in più e il Lecce che già giocava bene ha inserito i giocatori perfetti per il suo modulo.
    Capitolo Garrone, tante critiche che non condivido, sino a che ha garantito in prima persona la squadra funzionava, anche con buoni investimenti (e plusvalenze) poi, saltata la trattativa con Dinan in cui era disposto anche ad alzare l’offerta di propria tasca, ha deciso di defilarsi e abbandonare il figuro a se stesso.
    Ferrero doveva solo garantire il passaggio ad acquirenti più solidi e sotto questo presupposto è stata ceduta la Samp, poi il mega presidente alla resa dei conti si è rimangiato la parola (e ho detto tutto) per ingordigia facendo incazzare Garrone e Romei.
    Ora dovrebbe riacquistare la Samp, che ha regalato, sborsando 100 milioni? Ma veramente? Ma qualcuno di noi lo farebbe? Alla stessa persona che lo ha raggirato?

    • Giovi ha detto:

      Tutto probabilmente vero quello che dici, peccato che Garrone quando a ceduto a questo personaggio non stava giocando a monopoli, e mia idea ,inizialmente ha anche goduto fi mollare la Samp ad un clown.
      FERRERO VATTENE !!!

  141. Edoardo ha detto:

    E’ inutile rinvangare il passato e soprattutto non bisogna mai commettere atti deplorevoli come minacce o anche peggio, per carità, però dai non puoi dire che la Samp è un amore di famiglia e poi la cedi a un personaggio del genere che ci sta ridicolizzando in tutta Italia e che forse potrebbe condurci addirittura alla rovina definitiva, mi dispiace dirlo, scusa Maurizio, ma io in cuor mio non potrò mai perdonare E.Garrone, mi dispiace…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non devi dispiacerti con me 🙂 Anche io, da sampdoriano, non perdono quella mossa a Garrone. Però conosco bene il contesto in cui è maturata e dentro di me, pur non perdonandolo, gli concedo qualche attenuante. E, comunque, di fronte a chi chiede scusa pubblicamente, ammette l’errore, scende in piazza e mette la faccia in tv per assumersi le proprie responsabilità e poi cerca di rimediare al proprio sbaglio, da parte mia merita rispetto. Il perdono è altra cosa, indubbiamente.

      • Alex ha detto:

        chiedi a garrone quanto ha incassato, rate spalmate in 5 anni, dalla vendita della ns squadra!!

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Nulla.

        • Solosamp1946 ha detto:

          Penso nulla…tanto per le sue tasche sarebbero comunque spiccioli…a lui interessava solo levarsi il peso ( della squadra che ama dice)…e il modo migliore era regalarla a Ferrero…una strategia diabolica ma tanto nessuno gli tocca il tempo…fosse per me gli andrei in 5 mila sotto casa tutte le sere a non farlo dormire

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        edoardo maurizio siamo tutti d’accordo su questo e speriamo che mantenga la parola data da voi che la samp non l’avrebbe lasciata andare a fondo anche se ferrero sembra spingere velocemente per raggiungerlo

        • petrino ha detto:

          a mio parere, dopo le ultime dichiarazioni, edoardo garrone non fara’ piu’ nulla.
          in prima persona.
          Rimarra’ tifoso e basta.

      • Edoardo ha detto:

        Concordo con te Maurizio, anch’io rispetto E.Garrone per il fatto che sia sceso in piazza e sia venuto pure in TV mettendoci la faccia, di questo gli va dato merito, però la sciagurata cessione al Viperetta resta e resterà per sempre un atto imperdonabile e anche in buona parte incomprensibile, ma cosa gli costava temporeggiare ancora 1 o 2 anni in attesa di un acquirente più credibile? Così ha compromesso il futuro dell’intero club, da una famiglia del suo rango, una delle più ricche e potenti d’Europa, era lecito aspettarsi ben altra scelta e non si può sempre tirare in ballo la storia del pesce che puzza dalla testa come scusante per tutto, insomma ok vendere ci stava anche, ma non in quel modo e coi quei tempi ebbelin…

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          La famiglia aveva chiuso i rubinetti della San Quirico. Per il resto, l’errore di valutazione è davvero imperdonabile.

          • ste75 ha detto:

            Fossati scerni. Garrone…tutti genovesi contestati e permalosamente hanno ceduto di premura al primo scappato di casa…forse Fossati ha temporeggiato di più.. scerni se nn sbaglio a nube che corre e Garrone al nano che ride..cm mai sensi Lotito Moratti Berlusconi Cecchi gori nonostante anche loro nn abbiano sempre passato momenti tt rose e fiori hanno accettato le critiche e x il bene della loro città hanno cercato di vendere a uno più potente economicamente?o nel caso di Lotito rinforzare la squadra?

          • Edoardo ha detto:

            Avevano chiuso i rubinetti? Ma dai per una famiglia come i Garrone 1 milione di Euro è come per noi andare a prendere l’aperitivo al bar della piazza o poco ci manca, suvvia non scherziamo, dovevano tenere la Samp almeno ancora 1 o 2 anni finché non trovavano un acquirente davvero serio e credibile, un bene prezioso di famiglia anche se non ti interessa più non puoi regalarlo a quel modo al primo che passa, se i grandi vecchi (P.Mantovani e R.Garrone) fossero stati ancora vivi non avrebbero di certo avvallato una scelta del genere…

      • Daniele ha detto:

        Finalmente una risposta. Personalmente non vedo tante attenuanti, nemmeno quelle generiche.
        Domanda
        Secondo te, per quale motivo, Ferrero ha rifiutato l’offerta per la cessione
        Economicamente non sistemava le sue pendenze, almeno per buona parte?
        E’ pazzo? Pensa di essere un grande affarista? Vuole continuare a mungere la Samp? Voleva tirare la corda e spuntare un prezzo migliore?

        Purtroppo i fondi di investimento, con cui ho avuto a che fare, non seguono le ragioni del cuore come potevano fare Berlusconi, Moratti o Paolo Mantovani. Si limitano ai bilanci e alle sopravvenienze attive e passive

        • maverick ha detto:

          Me lo chiedevo anche io finche pensavo che il suo debito fosse di 40/50 milioni e mi dicevo “beh se ne mette in stasca 20/30 dopo aver ripagato i debiti con un guadagno di 5 milioni all’anno per 5 anni non male.. Pero’ poi e’ uscita la vera cifra dei debiti e come dici tu “…sistemava le sue pendenze, almeno per BUONA PARTE..” e per la parte restante? Avrebbe venduto la sua unica fonte di reddito e avrebbe tenuto societa che fanno e continueranno a fare passivo… ovvero sarebbe andato a fondo.. se invece riesce a perdere cinema e/o altro senza perdere la samp anche in B dei soldi se li mette in tasca con plusvalenze se san culino lo regge nel gioco… Quindi se non lo incastra la legge/economia finanziaria la Samp non la molla piu a meno di prendere un’altra squadra ma ormai sarebbe accolto ovunque come a Palermo quindi solo la legge ce lo puo’ togliere…

  142. Ste59 ha detto:

    Maurizio vorrei fare una precisazione su quanto viene detto alla tua trasmissione o comunque capito da chi vi ascolta che riguarda la situazione societaria di Ferrero. Il concordato richiesto dalla Eleven Finance qualora si tramutasse in fallimento non metterebbe il curatore fallimentare di questa nella possibilità di vendere la Sampdoria come bene fallimentare in quanto sia la E.F. sia la Sampdoria sono controllate dalla Holding Max srl . Solo con il fallimento di quest’ultima si verificherebbe la procedura di vendita all’asta della società Sampdoria quale bene fallimentare al fine di soddisfare il ceto creditorio. Il Fallimento della Holding Max non è diretto con il fallimento di una società partecipata ( nel caso la E.F.) lo potrebbe essere in un secondo tempo al verificarsi di determinate condizioni quali per esempio se la stessa avesse garantito i debiti della controllata o se fosse stata finanziata da questa ed a richiesta del curatore non fosse in grado di rientrare del proprio debito.
    Credo che sarebbe opportuno per evitare fraintendimenti che fosse spiegato.

    • David Rizzi ha detto:

      Grazie Ste59, hai espresso quello che le mie scarse conoscenze di società controllate/controllanti mi avevano portato a concludere, sicuramente però tu lo hai spiegato molto meglio di quanto avrei fatto io.
      Sono convinto che il nano, in caso di offerta reale oggi, a differenza di quanto fatto a giugno, venderebbe ma non dobbiamo pensare che sia obbligato a farlo, eventualmente potrebbe farlo per avere liquidità e farsi accettare il concordato ma in caso negativo La E.F fallirebbe senza trascinare con sè le altre società.
      Mettiamoci il cuore in pace e speriamo che arrivi davvero qualche compratore

      • Marco b ha detto:

        La E.F. come la chiami tu non fallisce se lui usa l unione calcio sampdoria come garanzia del debito con tutte le conseguenze del caso.
        Ragazzi ma ci svegliamo o no ??!!

    • Marco.b ha detto:

      Dettagli tecnici che soprattutto in italia non contano niente.
      Molto più semplicemente . 4 società in un modo o nell altro fanno capo a me.
      Tre sono in grave perdita esposte con creditori un paio sotto inchiesta.
      Una ha bilanci in attivo e sul mercato ha ancora un qualche valore.
      Uso l ultima per garantire i debiti delle altre con conseguente ipoteca e libri in tribunale.
      Cragnotti docet

      • petrino ha detto:

        tieni conto che la Lazio aveva un debito con l’ Erario colossale, che con legge dello Stato e’ stato diluito per 20/30 anni e le spoglie poi sono passate a Lotito.
        Se pero’ per ipotesi che considero irrealizzabile dessi in pegno le azioni della uc sampdoria ad una banca per pagare i debiti delle altre societa’,tale banca diverrebbe proprietaria della uc sampdoria.
        Roma la magica docet , Sensi vs, Unicredit.
        Comunque e’ tutta teoria, perche’ la controparte e’ un bancarottiere pluripregiudicato, non un’ imprenditore quale Cragnotti o Sensi padre

  143. Riccio samp ha detto:

    Salve Maurizio, le volevo chiedere sono troppo ottimista a credere che l’esperienza di Ranieri possa a fine anno portarci a una salvezza tribolata? Per me Genoa e Lecce hanno fatto un filotto di risultati ma avranno un calo e pagheranno a livello fisico la rimonta. Per quanto riguarda Fiorani e Volpi cosa ne pensa? È reale il loro interesse? E se è reale a loro converrebbe prenderci in A o (spero proprio di no) in serie B. Saluti da Reggio Emilia.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      L’esperienza di Ranieri sarà importante, eccome. Anche io confido in un calo del Lecce, anche se ha il vantaggio di essere preparato a lottare per la salvezza, a differenza della Sampdoria. Per quanto riguarda il Genoa, si è rinforzato in difesa, lo metto più o meno al pari della Samp. L’interessamento di Volpi/Fiorani per la Sampdoria a noi non risulta. Un caro saluto a Reggio Emilia e ai tifosi doriani di quelle parti.

      • alessio .v ha detto:

        ciao maurizio …..il pagliaccio dice …la societa’ e’ sana …tanto rumore x nulla …..ma se x lui va tutto bene …perche’ nn parlano della posizione della squadra….romei ,domenica sembrava inseguito da un orso affamato……in realta’ eri tu che volevi solo farlgli delle legittime domande…mi chedo… anno paura di rispondere …se e’ cosi allora lo sanno che sono in torto ……e allora BUFFONE PARASSITA TACI…..e’ questo che mi fa incazzare ..stai rovinando una piazza e riesci pure a prendere x il culo migliai di tifosi …mai visto un personaggio del genere…perlomeno preziosi allo stadio nn viene piu’ ….questo e’ veramente senza vergogna BUFFONE LADRO SPARISCI

  144. Simone ha detto:

    Ciao Maurizio!
    Per i concordati del 21 e 23 Marzo quante probabilità ci sono che a Ferreto venga tolta la Samp e quante probabilità ci sono che il concordato venga accettato?

  145. andrea ha detto:

    E intanto anche gli appartamenti di Farvem vanno all’asta

    • DavetheBrave ha detto:

      E dove sarebbe la notizia? Questo è il modus operandi di ferrero, da sempre, un paese come l’Italia che ti manda cartelle esattoriali se sbagli la dichiarazione dei redditi per 5 euro, ma permette ad un bancarottiere di professione, di maramaldeggiare indisturbato.
      Come questo riesca a mettere mani ovunque senza mai tirare fuori un soldo di tasca sua è inconcepibile.
      Se tutte le sue propietà(ma per arrogarsi il diritto di definirle sue , dovrebbe prima pagarle)vengono pignorate, messe all’asta e falliscono è perchè le prende con dei pagherò, con assegni posdatati etc etc.

  146. aldo "io speriamo che me la cavo ha detto:

    come tifoso mi chiedo perchè giocatori di modesto livello non sopperiscono a questo andicap con grinta e cattiveria agonistica…ricordo il buon delfino che non aveva dimestichezza con bel gioco ma in campo si faceva rispettare e notare…l’allentare fa quello che può…e forse anche più…con quello che passa il convento…però come scrisse il manzoni se non hai coraggio nessuno te lo può dare…aspetto con ansia…spero non inutilmente…l’intervento dei tifosi più incazzati che spieghino a quel manipolo di disturbati che quest’anno bisogna salvarci e per farlo bisogna lottare tutte le partite…non come con la fiorentina che nonostante gli episodi sfortunati abbiamo giocato contro una squadra di ben poco spessore…noi nel secondo tempo non ci siamo presentati…questa è una evidente mancanza di rispetto alla tifoseria che si era presentata numerosa alla sfida…

    • Edoardo ha detto:

      C’è poco da fare caro Aldo, son troppo scarsi, è inutile continuare a parlare di grinta e concentrazione, certi errori così grossolani e reiterati nel tempo evidenziano dei limti tecnici e atletici enormi, magari ad averceli i Delfino, gli Arnuzzo, i Nicolini e i Cristin, sarebbe grasso che cola coi tempi che corrono, ma questi per me non so neanche se riuscirebbero a salvarsi in Serie B, temo di no…

  147. eddie74 ha detto:

    Uno italiano e due stranieri?
    Nomi?
    Sicuramente non li scriverai….posso almeno sapere se si tratta di gruppi finanziariamente solidi?

    Grazie

  148. Rapallin66 ha detto:

    Maurizio, toccando ferro, se a ferrero venisse accolto il concordato, non sarebbe più costretto a cedere la samp?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Se viene accettato il concordato, significa che Ferrero ha trovato potenzialmente almeno 50 milioni. Resterà da capire come, da dove.

  149. Varese ligure ha detto:

    Maurizio secondo te, com’è lo stato d d’animo di ferrero? Lo chiedo perché nelle interviste e nelle richieste x la samp si comporta sempre come non avesse nessun problema, non molla di un euro, com è possibile tale comportamento?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ultimamente non ho visto sue interviste, non so a cosa ti riferisci. Ma per me quello che dice Ferrero non conta, ricordati che aveva detto che la notizia di Vialli interessato alla Sampdoria era una buffonata.

  150. Moneglia89 ha detto:

    Come si fa a rifiutare 83 mln sapendo in che condizioni drammatiche sei messo? E dopo pochi mesi chiederne 50, perché in difficoltà?? Imprenditorialmente una volpe proprio!! Una curiosità msurizio: sto Vidal non pensi possa essere stato lui a consigliare a ferrero di non vendere?

  151. Martino Imperia ha detto:

    Chiedo per sapere eh

    È normale che l’arbitro Var contro l’Inter sia lo stesso di Samp Fiorentina? È stato così puntuale e preciso da meritare la riconferma?
    Questa fortuna è solo nostra o capita a tutti? Immaginatevi un’ altra squadra…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Quando una società di calcio ha il presidente inibito, il cda decaduto, il direttore generale vacante, il direttore sportivo che fa il team manager può essere soggetta anche a situazioni simili.

    • petrino ha detto:

      mi associo.
      Al momento esiste una rosa di calciatori, un’ allenatore , una stringa di incaricati per le squadre giovanili e suppongo degli impiegati amministrativi.
      Quella che oggi vine catalogata come ” governance” che e’ alla base di qualunque piramide dirigenziale non esiste.
      E difatti hanno l’ ardore di mettere per 2 vole di fila l’ arbitro Aureliano al VAR.
      Tanto chi ha voce in capitolo per denunciare ????

    • Kreek ha detto:

      @Martino Imperia

      Non sarebbe dovuto succedere.

      Punto e basta.

  152. maverick ha detto:

    Ho Garrone sull aereo che rientra da Roma glielo dico che se la deve ricomprare?!?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Potevi farlo, un po’ di sana lobby non guasta 🙂

      • maverick ha detto:

        Ho sentito tutto il peso della differenza come uomo rispetto al viperetta e non ce l ho fatta… sono pure piuttosto timido ma davvero avendo anche incontrato qualche anno fa il romano la differenza (so che è evidente a tutti) è abissale… però abbiamo incrociato lo sguardo e secondo me ha percepito il misto di rimprovero e supplica

    • Edoardo ha detto:

      Io non ce lo rivorrei come presidente dopo quello che ha fatto, anzi se lo incontrassi gli esprimerei educatamente tutta la mia disapprovazione e disistima nei sui confronti, ovviamente con educazione…

      • maverick ha detto:

        n hai mai sbagliato in via tua? I tuoi cari non hanno mai sbagliato? Personalmente sono straincavolato ma più che ricomprarsela. … va bene tutto ma…. ovviamente tu puoi pensare come vuoi…

        • Edoardo ha detto:

          Scusa Maverick, ma che discorso fai? E’ ovvio che tutti commettiamo degli errori, ma belin ci sono errori ed errori, un conto è sbagliare in buonafede e un altro conto è dare dei danni agli altri consapevolmente e in maniera premeditata, insomma certi errori ci stanno, ma altri ben più gravi io faccio fatica a perdonarli e comunque è solo una mia opinione personale, mica è il caso di prendersela tanto, io non sono mica un giudice per carità, però ti ripeto io E.Garrone non ce lo rivorrei come presidente, se invece tu ce lo rivorresti buon per te, io rispetto la tua opinione così come vorrei che tu rispettassi la mia, ma ricordati che noi sian qui solo per discutere così tra tifosi, tanto ai piani alti poi fanno sempre quello che vogliono loro, alla fine della fiera le nostre opinioni valgono meno di zero, non preoccuparti…

          • maverick ha detto:

            Non ho capito dove leggi il mio prendermela tanto e ho pure detto che puoi pensarla come vuoi… a mio avviso ricomprarsela avrebbe voluto dire rimediare a pieno all errore e quindi la premeditazione cadrebbe…

  153. Pino ha detto:

    Caro Maurizio, Purtroppo ciò che scrissi mesi fa si sta avverando. E la mia nefasta previsione si avvererà solo con qualche settimana di ritardo. Se ciò che è stata la Nostra in queste ultime settimane, se ci fosse stato Di Francesco, sarebbe stata la stessa cosa, ma con tutti a chiedere la sua testa. Purtroppo sono convinto che la situazione societaria influisca negativamente nella testa di chi va in campo. La capitolazione è a breve, con immensa gioia di chi odia la SampDoria e la sua gente. Così, tanto per far vedere che gli occhi dei tifosi non sono appannati, copioincollo ciò che scrissi mesi addietro :
    “Caro Maurizio,
    Scrivo a pochi minuti dal fischio finale.
    Sto sentendo i commenti su Primocanale, poveri cari onesti tifosi che ancora han voluto dare fiducia a quella gente.
    Questa è una squadra già morta. Sarà la retrocessione più vergognosa della storia della Sampdoria. Addirittura più umiliante di quella avvenuta dieci anni fa.
    Questo mi fa ancor di più capire che avevo ragione a difendere Di Francesco. Non c’entra niente l’allenatore, ma sono gli uomini che non valgono nulla. E il sig. Ranieri ci faccia capire perchè si ostina a schierare Caprari, che non troverebbe posto nemmeno in serie D.
    Tutta la squadra è sulle gambe, mentre tutte le altre hanno giocatori che girano a mille. Rivedetevi la partita. Non si contano i passaggi, anche semplici, sbagliati, i contrasti persi, le rincorse sulla palla dove si perdeva sempre terreno. Ma Ranieri non aveva detto che giocavano solo quelli che si sudavano il posto? Non siamo da serie A. E alla fine del girone di andata, anche l’aritmetica sancirà l’inizio del requiem.”
    Ecco ciò che pensavo.
    C’è un’unica sola possibilità (non probabilità, che è diverso) di salvezza. Si faccia subito pulizia a livello societario. Garrone, gioua e dolore del popolo Doriano, ha la possibilità di farlo. Rilevi lui la società, la compri ad un prezzo al quale Ferrero non possa dir di no, si metta Proprietario ad interim e poi con calma ceda la Società a chi voleva farlo tempo fa. Solo con una pulizia e rinfrescata morale, i giocatori scenderanno in campo più motivati. Date retta, il morale è tutto. Se si pensa a come la Spal ha sconfitto l’Atalanta, signora squadra, mci si convince che si può fare, si può osare. Adesso come adesso siamo solo allo sbando.

    • Zaccotenay ha detto:

      Caprari? Ma è a Parma che c’entra? Al limite possiamo dire che schierare bertolacci è veramente un brutto segnale. Piuttosto gioco in 10 neanche nel Savona giocherebbe, passeggia.

      • Pino ha detto:

        Se leggi bene, è stato un “copiaincolla” che ho rimessso circa quello che asserii mesi fa. Saluti.

  154. Dria84 ha detto:

    Ciao Maurizio, sai qualcosa del fatto che Ferrero debba mandare entro domenica 23 Febbraio relazione su Eleven Finance spiegando al tribunale come intendere portare avanti la situazione? In caso il tribunale non ritenesse accettabile il piano salta il banco.
    Grazie mille

  155. Zaccotenay ha detto:

    Mi sa che qualcosa si muova, anzi più di qualcosa. Di più non voglio dire, non voglio più illudere nessuno, abbiamo sofferto fin troppo. Stasera riesco a sorridere

    • Matte87 ha detto:

      Eddai almeno un’imbeccata…altrimenti sembra tanto “tocchime Tonio che Tonio me tocca”…

    • maverick ha detto:

      Se non erro eri quello del “Vialli è cosa fatta….lo so per certo dormite tranquilli”…. cmq ovviamente spero stavolta le tue fonti siano migliori

      • El Cabezon ha detto:

        E già, proprio lui, il buon Zacco, che diede anche una data ben precisa, in pieno stile Renzo Parodi :-))) speriamo che stavolta la fonte sia più attendibile della precedente…

  156. aldo "io speriamo ha detto:

    è triste constatare che ci rechiamo allo stadio a tifare per un manipolo di storditi presuntuosi e disturbati nel carattere che di professionisti hanno solo il contratto…noi speriamo che ce la caviamo….

  157. Claudio ha detto:

    Ho ascoltato la conferenza stampa di Ranieri di ieri……
    parole santissime, analisi ineccepibile sia sulla partita balorda di domenica scorsa, sia su cosa si debba fare domani sera a Milano, sia sul lottare fino all’ultimo minuto dell’ultima partita.
    il pessimismo cosmico del tifoso doriano? il nostro pessimismo deriva dal fatto che tutti i buoni propositi espressi dal mister vengono regolarmente vanificati e buttati nel cesso da prestazioni imbarazzanti, condite da errori colossali, da parte di quegli 11 “campioni” che in modo indecororoso indossano la nostra maglia……

  158. Luca ha detto:

    Mavericks sarebbe stato inutile un tuo intervento ! Il dado e’ tratto , lui ormai la sua “cavolata ” ( per non dire altro) l’ha fatta ed e’ giustificato dal famoso striscione “il pesce puzze ….” messo e pensato da 500 forse 1000 persone su 250.000 ( tanti sono i tifosi riconosciuti a livello Nazionale della Samp) si professa nostro tifoso però 😤😤!!!!!!

    • maverick ha detto:

      Si beh ci ho messo anche quello nel conto… avendo già detto che non rientreranno nel calcio… magari fossi così bravo a far cambiare idea alla gente. ..

  159. Claudio ha detto:

    Perché ho bruttissime sensazioni per esito finale del nostro campionato……
    – il rinvio della partita di stasera è un segno in negativo, significa che la prossima in casa con il verona saremo senza ramirez (e murru)…..praticamente vuol dire creare 0 in fase offensiva e marcare 0 gol in attacco; riusciremo a fare 0-0?
    – in ogni caso, le sorti del nostro campionato non saranno determinate da noi, ma dai risultati e dagli “atteggiamenti” delle squadre che da adesso in poi hanno poco o nulla da chiedere al finale di stagione), vedi bologna, cagliari, parma, lo stesso verona, sassuolo, fiorentina, brescia, spal; mi fa paura che le dobbiamo affrontare quasi tutte e quasi tutte in casa…..

    • Zaccotenay ha detto:

      Caprari? Ma è a Parma che c’entra? Al limite possiamo dire che schierare bertolacci è veramente un brutto segnale. Piuttosto gioco in 10 neanche nel Savona giocherebbe, passeggia.

    • petrino ha detto:

      al momento le squadre che citi non fanno calcoli di non belligeranza.
      Siamo ancora troppo distanti dalla meta.
      Invece la mancanza di ramirez si fara’ sentire, sempre che si giochi anche la prossima.
      Verona uguale veneto.

  160. petrino ha detto:

    ogni domenica puntualmente danno un rigore al genoa!!!!
    Scadenza fissa.

    • Crovo ha detto:

      Io ringrazio solo che oggi pomeriggio, a giocare per loro contro la Lazio, al posto di Soumaoro’ si e’ presentato Colley…

      🙂

    • maverick ha detto:

      Forse perché si sono rinforzati ed entrano in area avversaria ogni tanto….. e lo dico non per difendere loro ma perché sono rammaricato del nostro non mercato… sigh

    • YumaS2001 ha detto:

      vero
      tra poco il capitano diventa capocanniere

  161. Edoardo ha detto:

    I ponti che crollano, le strade che franano, i cantieri perenni sulle autostrade, la crisi del lavoro, gli attentati terroristici, gli autovelox ogni 10 metri, la Samp che rischia la rovina definitiva e tra un po’ anche gli stadi con le partite a porte chiuse e poi dicono che noi liguri siamo pessimisti, mah… 🙂 🙂 🙂

  162. ste75 ha detto:

    Maurizio.. la domanda sorge spontanea…ma ora le partite del campionato cm verranno gestite? domenica prox ci sn milan genoa, samp Verona udinese Fiorentina e juve inter a rischio rinvio coronavirus…nn è che si giocherà ora in poi a porte chiuse?.perché recuperarle tt la vedo dura….spero in una cosa…ma è solo una battuta….blocco delle retrocessioni e facciamo salire le solite tt e dalla b…campionato di serie a cn 23 squadre..

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Gira ipotesi delle porte chiuse, decidono in questi giorni.

      • DavetheBrave ha detto:

        E direi di far giocare le partite a dei robot , cosi evitiamo tutti i contagi.
        Un paese di un ignoranza pazzesca.

        Come abbiamo fatto a cadere cosi in basso non si sa.

  163. Dino Ravera ha detto:

    Ma festa fino a mercoledì con gente che fisicamente e a terra …qui siamo alla follia pura non ci si rende conto che agonismo e corsa saranno determinanti per la salvezza…..sono basito

  164. Crovo ha detto:

    Io ringrazio solo che oggi pomeriggio, a giocare per loro contro la Lazio, al posto di Soumaoro’ si e’ presentato Colley…

    🙂

  165. maverick ha detto:

    Non hai mai sbagliato in via tua? I tuoi cari non hanno mai sbagliato? Personalmente sono straincavolato ma più che ricomprarsela. … va bene tutto ma…. ovviamente tu puoi pensare come vuoi…

    • Edoardo ha detto:

      Da quanto si evince dalle sue ultime dichiarazioni non mi pare proprio intenzionato a ricomprarsela, oltretutto sarebbe uno smacco non da poco, prima la regali (pure con la dote) e dopo te la ricompri a peso d’oro con una rosa spolpata interamente da rifondare, non credo che accadrà mai una cosa del genere…

  166. Franco ha detto:

    Il virus al di sopra di tutto ovviamente. Bisogna vedere cosa succede per la regolarità del torneo. Obiettivamente Samp svantaggiata oggi. Ramirez e Murro sconteranno il prossimo turno, se si giocherà. E’ tutto da vedere cosa succederà ovviamente. Annata da ricordare. (Se resistiamo al virus….!). Scongiuri con toccata….!. In bocca al lupo a tutti.

  167. Claudio ha detto:

    coronavirus docet.
    il campionato viene dichiarato concluso ad oggi e la classifica congelata al 23 febbraio;
    la giuventus è campione d’itaGlia e la Samp si salva da quartultima.
    alternativa è annullare tutto e si ricomincia a settembre da zero, in queste 25 giornste abbiamo skerzato e iè tutto da rifare……
    😂😂😂

  168. Grendel ha detto:

    Luca,
    Perdonami. Ma quali 500, 1000? Quel lenzuolo, perché tale era, era l’iniziativa di una manciata di tifosi. Il fatto è, comunque, che era destinato ad un membro di una famiglia che, da sempre, si era contraddistinta da una sicura allergia alle critiche ed ad una chiara permalosità. Famiglia sulla quale ci sarebbe da parlare a lungo sul modo in cui si è arricchita nel dopoguerra.
    Insomma, pensa te, un lenzuolo avrebbe offeso la suddetta famiglia. Comunque non é un problema, noi potremo anche partire dalla serie D. Io sarei il primo ad abbonarmi. Il problema sarà per il sigarario. Per lui prevedo tempi durissimi, davvero…

  169. jan ha detto:

    Buongiorno a tutti !
    vorrei esprimere solidarietà con tutti i contagiati di Coranavirus e da chi risiede nelle zone in questo momento a rischio.

    Unica considerazione di carattere sportivo è che per fortuna tutte le nostre dirette concorrenti hanno perso.

    FERRERO PAGLIACCIO VATTENE !

  170. andreap ha detto:

    partita rinviata..

    marotta vorrebbe spostare la coppa italia e giocare con la samp il 4-5 marzo.
    vorrebbe dire che la partita con il verona (se non viene spostata) dovrà giocarsi almeno la domenica.
    chiedo su un’eventuale beffa: murru e ramirez salteranno l’hellas, giusto? la squalifica non viene rimandata..

  171. luca ha detto:

    Grendel ho detto 500/1000 (anche secondo me erano meno) perchè a quanto pare c’è chi sostiene che addirittura siano “i Sampdoriani ” ad averlo condiviso , anch’io ho spesso criticato la gestione Garrone ma non mi sono ne mi sarei mai permesso di insultarlo o etichettarlo (pertanto condanno il gesto e le parole dello striscione) purtroppo lui ha reagito come è adesso sotto gli occhi di tutti 🙁 .

  172. Vincenzo ha detto:

    Grazie al coronavirus…”tutti a casa aleè tutti a casa aleè”, un po’ di ironia perchè la situazione è molto delicata e la verità è che siamo impotenti di fronte a certe cose.
    Certo, spero un giorno di sapere la verità (magra consolazione) sul perchè di tutto questo anche se nutro seri dubbi.
    Quello che non poterono i canali tv potè il virus, che paradosso!.. .

    Forza Sampdoria e forza Hellas!

  173. solosamp1946 ha detto:

    secondo me si sta creando un clima di terrorismo psicologico allucinante…scuole chiuse partite rinviate porte chiuse…siamo l unico paese in europa che sta adottando queste misure e non penso che siamo governati dai più intelligenti , forse i più furbi…quindi tutto ciò mi sembra esagerato. I casi ci sono stati come in Germania in Inghilterra e altre parti…In Italia ogni anno muoiono migliaia di persone per influenza eppure nessuno ne parla…ok la prevenzione ma qui si sta andando oltre alla prevenzione

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Al di là di altre considerazioni, ognuno può pensarla come vuole, mi preoccupa il fatto che alcune squadre possano giocare con i tifosi e altre no. Per esempio, Sampdoria-Verona a porte chiuse e Lecce-Sampdoria a porte aperte. Come sapete, ritengo che non sia il pubblico a poter determinare i risultati di una formazione di calcio, altrimenti le classifiche sarebbero diverse, però questa situazione potrebbe comunque introdurre un elemento di falsità nel campionato.

      • YumaS2001 ha detto:

        Vero,
        bisognerebbe giocare tutti ad armi pari; ma siamo in Italia, quindi non c’è eguaglianza quando si dividono i diritti, non c’è parità al VAR, figuriamoci i piagnistei di romane e napoletani se dovessero giocare senza pubblico.

      • petrino ha detto:

        Vediamo se il virus si ferma sulla linea gotica o scende piu’ giu’.
        Comunque vi sono gli Europei, poi le Olimpiadi e i campionati vanno portati a termine.
        Concordo che il pubblico non puo’ determinare i risultati e la causa di forza maggiore prevale.

      • Martino Imperia ha detto:

        Premessa: quel che conta è la salute.

        Ma la soluzione porte aperte al centro sud, porte chiuse al nord è un’idiozia solenne. E non mi stupirei se sti geni della lampada si dimenticassero di vietare le trasferte !:( Quindi tifosi che dal nord contagiato si dirigono al sud per seguire le trasferte: follia). Io dico che il campionato va fermato, anche annullato se è il caso.
        Già così è falsato. Ricordo che affronteremo il Verona senza Ramirez e Murru causa lo slittamento quando paradossalmente sarebbe stato meglio avessero scontato squalifica vs Inter.

      • Edoardo ha detto:

        Secondo me si dovrebbero giocare tutte a porte chiuse, le restrizioni dovrebbero riguardare l’intero paese e non solo alcune regioni anche perché i virus non è che attaccano soltanto alcune regioni e altre no, è una questione di sicurezza nazionale, poi il discorso sui campionati passa in terzo piano, anzi questo campionato prima finisce e meglio è visto che abbiamo fatto veramente anguscia, direi una delle stagioni peggiori di tutta la nostra storia e non mi riferisco solo ai risultati sul campo peraltro pessimi…

      • Beppe62 ha detto:

        Il campionato va fermato!!! perché in questo modo, come giustamente hai fatto notare, sarebbe completamente falsato. Io penso invece che il fattore campo, con il pubblico al proprio fianco, possa influire notevolmente sul risultato, non sempre è decisivo ma spesso lo è. Magari si potrebbe valutare anche l’ipotesi di una sorta di punti di vantaggio e di penality nei confronti delle squadre che si sono posizionate in un certo modo ad interruzione del campionato. Oppure decretarne la fine e decidere, in base al posizionamento delle squadre, il destino per il prossimo campionato. Quindi il C1enoa in serie B. Questa sarebbe l’ipotesi migliore, ma sono troppo anti-genoano e di parte per essere obiettivo.

      • Marco ha detto:

        Infatti Maurizio.
        Un ulteriore elemento per falsare un campionato già farlocco di suo…

      • Delta 33 ha detto:

        Sottoscrivo in toto.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        Caro Maurizio volevo solo sfruttare il blog per un info circa gli altri paesi eruopei che ora fanno i puristi con l’Italia sulla gestione dei contagi (forse solo perchè qui si fanno i tamponi). Il 5 6 7 febbraio c’è stata a Berlino la più importante fiera del mondo frutticolo/logistica a livello mondiale a cui partecipo da anni. vista la situazione erano stati chiesti chiarimenti all’ente fiera che ovviamente dipendeva nello suo svolgimento dalle autorità di Berlino. bene era sufficiente un autocertificazione (che si trovava on line) da lasciare all’ingresso per entrare in fiera dichiarando (senza firma autografa) che si era sani e si proveniva da area non contaminata. lo avessimo fatto noi in Italia ci avrebbero ingiuriato mentre li in una fiera con decine di migliaia di persone da tutto il mondo al chiuso con aria condizionata a oltre 20 gradi andava bene così. noi come paese per carità abbiamo falle e buchi come altri paesi che però le loro carenze non le pubblicizzano ma metteno in vista i pregi. da noi si lavano sempre i panni sporchi in pubblico in un perverso gioco allo scaricabarile. qualora voleste pubblicare questo form di autocertificazione chiesto a tante migliaia di persone senza controllo alcuno solo meno di 20 giorni fa sono disponibile a passarvelo e di italiani e genovesi eravamo diversi e migliaia da tutto il mondo. altro che quarantena. vediamo quando cominceranno a fare i tamponi come in Italia che da 3 casi siamo passati a oltre 200 in poco tempo e chissà quanti circolano guariti o credendo che sia una stagionale. Il succo è che dovremmo accettare i ns difetti che ci sono ma essere anche un po più accorti nel comunicare le cose nel modo corretto senza ridurre tutto alla solita tragicommedia dello scaricabarile. non sono un medico ma credo che con tutta la gente che è circolata in questi due mesi non sarà la sola italia ad evere casi in crescita purtroppo. speriamo che le cose si rieascano a tamponare e credo che il calcio a porte chiuse per tutti sia il caso la prossima giornata.

    • maurosampbolzano ha detto:

      ciao solosamp,ti leggo sempre volentieri perché mi piace il tuo pensiero ed il tuo modo di esprimerti,però questa volta credimi non è ne terrorismo psicologico ne allarmismo,questa volta è realtà. difatti siamo (che strano) diventati il terzo focolaio del covid 19 a livello mondiale ti sembra niente,in questi casi (magari viste , esperienze di sottovalutazioni precedenti in altri paesi portano a decisioni drastiche nell’interesse di tutti, se non puoi attualmente curare allora lo isoli.non puoi fare attualmente i paragoni con altri stati europei,visto che il virus è entrato comodamente da noi.il calcio viene dopo credimi FORZA SAMP e auguri a tutti i contagiati

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        d’accordo con te il calcio è secondario e una settimana a porte chiuse non è la fine nemmeno fossero due l’importante è che lo facciano ovunque.

      • Solosamp1946 ha detto:

        Ciao…si vero però è e rimane un influenza…l influenza fa morire migliaia di persone l anno in Italia come in qualsiasi altra parte del mondo…e poi che senso ha stadi chiusi scuole chiuse…ma centri commerciali aperti treni e bus che viaggiano regolarmente con centinaia di persone porti aperti…o chiudi tutto o niente… ieri a Napoli c erano 50 mila persone che certezze hai che nessuno dei 50mila è stato in zone colpite? Il.virus è entrato da noi come in molti altri paesi…poi purtroppo qua regna l ignoranza del singolo e quindi probabilmente si diffonde con una rapidità diversa dagli altri paesi europei. Io sono per bloccare il campionato per due settimane e poi farlo ripartire giocare a porte chiuse oltre che uno squallore totale è penalizzante per tanti e può falsare un campionato. Oppure non ci sono più le condizioni…stop al campionato verdetti in base alla classifica attuale…Juve campione Genoa retrocessione 😀

        • maverick ha detto:

          Io sono d’accordo con te eccetto quando dici che si e’ diffuso di piu da noi per ignoranza…. Secondo me si e’ diffuso quanto negli altri paesi ma facendo piu controlli risultano piu casi.. Siamo un paese che ha l’allerta facile anche perche i politici sono spesso portati a cavalcare le situazioni per guadagnare voti o screditare gli altri… Credo quindi che in Francia e Spagna (ad esempio) facciano controlli solo quando strettamente necessario e la popolzaione stessa non vada al primo starnuto a farsi fare il tampone per cui anche chi si e’ preso il coronavirus (80% guarisce in due giorni) non lo sa e se lo fa passare con due giorni di riposo e magari tachipirina come tutte le altre influenze… Qua abbiamo preso d’assalto i supermercati manco fossi entrati in guerra…

          • solosamp1946 ha detto:

            per ignoranza intendo che qua probabilmente abbiamo gente che al primo colpo di tosse va al pronto soccorso anche se è stato detto di non farlo e , invece , chi magari ha la febbre o altri sintomi più importanti magari si va a fare dei bei giri…aggiungi che tv e giornali non parlano di altro attribuendo anche vari decessi al coronavirus quando poi se uno si documenta meglio e ascolta anzichè i giornali i pareri di dottori ed esperti si rende conto che probabilmente la situazione è un altra…poi io sono “complottista” per natura…la settimana del festival non se ne parlava…e passato il 29 marzo (giorno di votazioni a mio modo di vedere importanti di cui nessuno fino ad oggi fa riferimento) forse non se ne parlerà nuovamente…anzi capace che con questa scusa manco ci fanno votare il 29 marzo…
            Le televisioni sono cicliche…c’è il periodo degli attentati , il periodo degli stupri , il periodo dei barconi ecc ecc ecc…tutto a rotazioni per fotterci il cervello…e idem fanno ora con questa influenza…parere personale ovviamente

  174. petrino ha detto:

    per numero di contagiati siamo i primi in europa e i terzi nel mondo.
    Qualcosa vorra’ dire.
    Le altre grandi nazioni in UE sono a distanza siderale. dai 230 o giu’ di li come contagiati.
    E ‘ stato ridicolo chiudere i voli dalla Cina direttamente,e per sopperire i viaggiatori sono atterrati a Francoforte e di li’ con un volo regionale sono ritornati i n Italia. e il problema dei controlli e’ stato messo sotto il tappeto,.
    I controlli andavano fatti sui voli diretti dalla Cina, anche perche’ arrivano solo a Fiumicino , Malpena , Linate e Torino facilmente controllabili, mentre i voli regionali europei arrivano in tutti gli aeroporti, anche quelli minimali. e i controlli scemano.
    Le conseguenze sono quelle sotto gli occhi di tutti.
    Non solo nel calcio il pesce puzza sempre dalla testa.
    .

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      sono d’accordo su molte cose ma viaggiando in aereo ti assicuro che se voli 12 ore dalla cina a parigi o francoforte o anche un paio d’ore e hai delle persone contagiate che viaggiano con te al chiuso o scendono per il cambio in francia e germania forse anche li qualche guaio succede probabilmente. leggi quello che ho scritto sopra alla fiera di berlino a febbraio tra il 5 e il 7. non è che i tedeschi abbiano reagito in modo impeccabile. certo chiudere i voli con la cina e poi farli arrivare senza controllo è stata una vera genialata ma lo stesso succedeva a Berlino 3 settimane fa.

  175. alessio .v ha detto:

    assolutamente d’accordo con te maurizio…infatti o tutti a porte chiuse o tutti a porte aperte…..FERRE BUFFONE VATTENE

  176. Paolo64 ha detto:

    Che si vada verso un campionato falsato è evidente. Egoisticamente sarebbe giusto annullarlo, così magari ci salviamo. Ma la vera porcata sarebbe fare un po’ a porte chiuse e un po’ no, si annullerebbe di fatto il fattore campo. Penso che i genoani saranno ben contenti di giocare con il Milan senza pubblico mentre lo ha avuto con la Lazio. Noi senza con il Verona e sono certo che lo “riattiveranno” per l’inter e lo avrà il Lecce. Chissà xché a noj va sempre storta

  177. Faso ha detto:

    Pensieri in ordine sparso sui quali Maurizio ti chiedo una opinione:
    – non capisco i 2 giorni di festa dati alla squadra che si ritroverà solo domani mattina per iniziare a preparare la partita con il verona; Ranieri lo ha già fatto altre volte e ho sempre pensato che è lui ad avere il polso della situazione, ma stavolta un giorno poteva bastare ed avanzare visto che non hanno neppure giocato domenica;
    – perchè la società spingerebbe per recuperare la partita con l’inter solo a maggio e non settimana prox facendo slittare la coppa italia? A me sembra assurdo perchè renderebbero ancor più difficile un finale di campionato già duro (derby, juve, milan, inter prima dell’ultima a brescia);
    – a dir poco scandaloso pensare di non rimborsare paganti ed abbonati delle gare non disputate o che si disputeranno a porte chiuse, ed ovviamente a Corte Lambruschini non la pensano così…

    FERRERO VATTENE

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      1) mi fido di Ranieri; 2) non so se la società stia spingendo per questo, ma credo che abbia più potere l’Inter di scegliere la data; 3) ca va san dire…

      • Fra Zena ha detto:

        sul punto 1) mi pare evidente che Ranieri usa molto la carota e pochissimo il bastone. Per quel che vale, non condivido affatto. Gli approcci “morbidi” alla partita derivano anche da questo. Qualche ben informato mi ha detto che a Bogliasco si respira un clima da ultimo giorno di scuola…impossibile verificare perché purtroppo ormai da tempo tutte le sedute sono precluse ai tifosi (ah che belli i tempi in cui si poteva fare due parole coi giocatori nel piazzale di Bogliasco…)
        2) Giocando di lunedì col Verona e poi di domenica a Roma, la settimana prossima per noi sarebbe diventata impossibile, quindi in questo caso non me la sento di condannare la posizione della società. ricordo che se l’Inter andasse fuori dalla Europa League al prossimo turno o anche solo ai quarti di finale si potrebbe recuperare il mercoledì successivo alla loro eliminazione, quindi non è detto che si vada a maggio
        3) scandaloso è poco, indecente direi

  178. Luca ha detto:

    Tralasciando il discorso coronavirus… Ma notizie sulla scadenza del 23 febbraio che aveva il gruppo ferrero?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      21 e 23 marzo.

      • Dria84 ha detto:

        Maurizio doveva presentare relazione entro il 23 febbraio, evidentemente ha trovato in qualche maniera sto benedetti 50 milioni

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Una relazione non è una scadenza. E’ inutile arrovellarsi sui dettagli, aspettiamo gli eventi.

      • Luca ha detto:

        Chiedo scusa per la mia distrazione. Parlando del campionato io sono convinto che il Genoa si salverà mentre il Lecce spero avrà un calo come nel girone di andata. Il problema è che ora sei sotto e devi andare a Lecce a porte aperte, mentre noi (se sarà confermato) una partita fondamentale come quella contro il Verona la giocheremo a porte chiuse. Chi ci guadagna in tutto questo sono soltanto le televisioni.

  179. Edoardo ha detto:

    I biglietti sono da anni che Genoa e Sampdoria dovrebbero rimborsarli interamente ai loro tifosi visti i campionati indegni a cui dobbiamo continuamente assistere sul campo e fuori dal campo…

  180. Martino Imperia ha detto:

    https://www.gazzetta.it/Cronaca/25-02-2020/spadafora-nessuno-stop-sport-altre-regioni-3601236224052.shtml

    “E non esiste nessun limite alla circolazione delle persone dal Nord Italia alle altre zone del Paese, tranne che per le aree focolaio, i dieci comuni del Lodigiano e quello di Vo’ Euganeo”

    Portechiuse al nord, ma libertà di trasferta al sud per chi abita in centro città (Milano Torino Bergamo….)

    Ma come si fa!!!!

    Ora mi spieghino perché Samp Verona ( ma anche Juve Inter) devo disputarsi a porte chiuse se poi gli stessi tifosi possono andare in trasferta

    • jan ha detto:

      Giustissimo !…..solito problema che chi deve intervenire lo fa per far vedere che si fa qualcosa.
      Inoltre leggendo i giornali sportivi sono colpito da come siano tutti preoccupati per il business del calcio quando la cosa più importante è la salute di tutti noi.
      Anche le partite a porte chiuse implicano comunque un certo “movimento” di persone, a partire dalle squadre di calcio ed i relativi staff, fino alla stampa ed alle televisioni. Tutte persone che possono venire contagiate ed a loro volta contagiare !!!!

    • Fra Zena ha detto:

      siam sempre a piagnucolare…poi diciamo dei bibini
      ma pensiamo a giocare come si deve che è meglio! che son 7 mesi che facciamo angoscia

  181. Paolo64 ha detto:

    Continuo a pensare che le partite a porte chiuse devono essere per tutti o per nessuno. Noi altrimenti abbiamo solo da perderci. Già la salvezza è durissima, e la Samp dovrebbe protestare per questo e al limite chiedere che non vengano i tifosi del Verona, visto che la lega genera confini insensati sul virus. Le regole devono valere per tutti, e devono essere uguali, già abbiamo gli arbitraggi a babbo…

  182. ste75 ha detto:

    amici blucerchiati vi invito a riflettere su quello che sta accedendo…nn so che pensare..certi virologi considerano questo virus una influenza più cattiva altri ,tipo quelli dell’Oms una pandemia…temo che nn si voglia dire davvero la verita x motivo di ordine pubblico…proprio ora in America hanno detto di aspettarsi un esplosione di casi…nn se succede ma quando….questo è ciò che si dice…quindi obiettivamente il fatto fi giocare a porte chiuse o aperte..nn mi sfiora e sapete che San sempre stato partecipe al blog..scusate lo sfogo

    • maverick ha detto:

      Io penso che sia una influenza che sfocia spesso in polmonite (cosa sempre piu frequente da qualche anno) per cui sono a rischio le persone immunodepresse…
      Pandemia (sicuro che sia stato l’OMS a dirlo?) non significa “molto cattiva” ma solo che si diffondera’ in tutti i continenti cosa che avviene regolarmente con le influenze visto che il virus e’ volatile per cui facilmente trasmissibile.. Questo e’ il motivo per cui si aspettano tanti casi anche in America e non pensano SE ma QUANDO…

      Mia opinione che mi sono fatto cercando di ragionare con la mia testa filtrando fake news e eccessi di allarmismo.. Non per questo sono io nel giusto 🙂

    • Paolo64 ha detto:

      Mi spiace ma non concordo con la visione. Questo non è un blog medico, ma si parla di calcio. Nessuno sminuisce il problema infettivo, ma se stiamo solo ad ascoltare fake news o comunque ascoltare presagi di disastri e distruzione è finita.
      Parliamo di Samp e lasciamo virologie e reali esperti medici parlare di virus, ringraziandoli già da ora per l’impegno che mettono

    • Fio' ha detto:

      Chiariamo una cosa, pandemia, vuol dire che POTREBBERO, non è detto che succeda, ammalarsi tutti o tantissimi,” pan” in lingua greca ( antica) significa tutto,quindi con pandemia non si indica una terribile malattia mortale…..ma ,semplicemente, che si ammaleranno tantissime persone, come succede ogni anno con l’ influenza…..quindi ,attenzione, certamente ,anche perché non siamo immunizzati in nessun modo da questo virus, essendo esso ” nuovo “, al contrario dei vari virus influenzali che colpiscono ogni anno, ma non allarmismo

      • petrino ha detto:

        Purtroppo ci sono persone che non sanno tenere la lingua a freno.
        Basta andare sui comunicati tv e stampa, questo e’ l’ unico scopo.
        Ieri a NY un membro della Drug and Foods Amm. Usa ha parlati di eventuale ” pandemia”, senza peraltro avere dati certi in mano.
        Ebbene la Borsa di NY ha subito cominciato a flettere.
        Viene il sospetto che certe sparate vengano fatte ad arte a beneficio dei ribassisti.
        In Italia invece virologi dello stesso Istituto ne sparano due diverse, salvo poi il giorno dopo chiedersi scusa !!!
        E nonostante cio’, siamo ancora la 7^ economia al mondo.

  183. Edoardo ha detto:

    X MAURIZIO

    Tu non pensi che le misure preventive e le restrizioni imposte giustamente nel Nord-Italia dovrebbero essere estese a tutte le altre regioni e se vogliamo anche a tutta l’Europa? I virus non è che puoi fermarli ai confini alzando la paletta rossa, secondo me per contrastare efficaciemente la diffusione del virus cinese bisognerebbe prendere dei provvedimenti sanitari adeguati e ben coordinati in tutta l’Europa e comunque sarebbe l’ora che anche i porti, non dico di chiuderli, ma che si intensificassero di molto i controlli, credo che a Genova tanto per fare un esempio 1 nave su 3 venga dalla Cina e siamo proprio sicuri che il personale e i contaners vengano tutti controllati in maniera corretta? Io da quel poco che so ho molte perplessità sui controlli che fanno in porto, vorrei sapere Maurizio la tua opinione in merito, grazie…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Sinceramente non sono un medico, non saprei cosa risponderti. Di certo questa vicenda conferma per l’ennesima volta che l’Europa, quella “politica”, non esiste. Ed è un grave errore.

      • Edoardo ha detto:

        Concordo con te. L’Europa è solo un’unione monetaria con fini commerciali. Non esiste un vero popolo europeo e mai esisterà. E soprattutto non esiste una vera politica europea, questa è la madre di tutti i problemi.

  184. fabrizio perfumo ha detto:

    Un pò di diritto navigando nella nostra tempesta blucerchiata.
    Il “concordato in bianco” o con riserva.
    Si tratta di una procedura che inizia con una domanda incompleta, sia del piano che della proposta.
    L’art. 82 della l. 69/2013 ha modificato l’art. 161 comma 6 della LF e ha introdotto l’obbligo di corredare la domanda con i bilanci degli ultimi tre anni e dell’elenco nominativo dei creditori con i rispettivi crediti – ecco la relazione preliminare che sarebbe stata depositata il 24 febbraio.
    La domanda, malgrado la detta incompletezza,consente di interrompere o sospendere le esecuzioni in corso – ecco perchè il sito astegiudiziarie on line ( consultabile da chiunque voglia) riporta la sospensione delle aste già fissate sui beni immobiliari Eleven Finance – ergo non significa ” sono stati trovati i soldi”.
    La legge prevede la possibilità che il Tribunale autorizzi il debitore a stipulare contratti di finanziamento in pre – deduzione che non entrano a far parte della massa debitoria pregressa per cui possono essere soddisfatti senza subire il concordato o il fallimento eventuale.
    Fino alla presentazione del piano il debitore può compiere solo l’ordinaria amministrazione, mentre necessita di autorizzazione del Tribunale per gli atti di straordinaria amministrazione.
    A livello procedimentale, il Tribunale deve disporre gli obblighi informativi periodici relativi alla gestione finanziaria dell’impresa e dell’attività compiuta fino alla predisposizione della proposta e del piano.
    Se alla domanda non segue, nel termine fissato dal Giudice, il deposito del piano, il Tribunale dichiara inammissibile il ricorso con la conseguenza che vengono meno gli effetti protettivi che ne erano discesi.
    Il concordato da l’ultima parola proprio ai creditori che sono liberi di di bocciare la proposta , particolarmente quando la l’acesso alla procedura è fatto ad arte, per recare loro danno.
    La procedura italiano ha il pregio di fissare tempi brevi, che evitano gli abusi ( da 60 a 120 giorni prorogabili al massimo di altri 60- negli Stati Unito si arriva a sei mesi quasi sempre prorogati di altri sei.
    Lo spirito è: il debitore ottiene protezione in cambio di trasparenza.
    Parte rilevante ( siamo sul 50%) dei concordati in bianco si concluda in fallimento, è da considerarsi fisiologico.
    La fase iniziale serve sopratutto a dare chiarezza. E se fare chiarezza serve a portare al fallimento, meglio che questo avvenga prima che poi e con un lavoro ordinatorio – preparatorio vigilato da Tribunale che non va certo sprecato.
    Se è vero che il debitore guadagna tempo è altrettanto vero che il suo patrimonio è bloccato a beneficio dei creditori che lo troveranno intatto in caso di fallimento.
    Un saluto blucerchiato a tutti.

    • ste75 ha detto:

      complimenti x la spiegazione…ma io abituato a mangiare cn le mani nn ho capito un belino😊😊😊😊😊..cmq andrò su traslate e cerco di interpretare 🤗🤗🤗🤗

    • Edoardo ha detto:

      Complimenti Fabrizio per la spiegazione, ma adesso io mi prenderò un paio di Moment perché mi è venuto il mal di testa, comunque secondo me si stava meglio quando si stava peggio… 🙂

    • Altz ha detto:

      A me puzza tanto di supercazzola… E se così non fosse mi stupirebbe davvero che Fabrizio dall’alto della sua manifesta cultura possa anche solo pensare che qualcuno di noi comuni mortali tifosi blucerchiati possa aver capito un solo passaggio del suo monologo…

  185. petrino ha detto:

    Mi ripeto, ma la cosa rassicurante e’ che tutto procedera’ sotto la vigilanza del Tribunale Fallimentare nella fase preparatoria e al giudizio dei creditori. in quella decisionale
    Non potra’ esercitarsi nel gioco delle 3 carte, come non potra’ aumentare il volume della musica per coprire i cori di dileggio dei tifosi sul campo.

  186. maurosampbolzano ha detto:

    tornando a parlare di calcio, anche perché serve un po’ di serenità, non capisco queste discrepanze sulla “ex” difesa della Samp. vedi murillo che al celta è diventato un difensore meraviglioso e innamovibile con prestazioni super (da come si legge che fa felice anche la Samp ovvio) e Andersen al lione che sempre da come si legge sembra un po’ fuori dalle belle prestazioni Sampdoriane ,saranno i moduli, saranno gli allenatori, sarà la voglia di appartenenza del giocatore, sarà lo spogliatoio,cosa ne dite Voi ciao a tutti

    • petrino ha detto:

      ieri sera Andersen ha giocato poco per i postumi di una distorsione, ma la classe non e’ acqua.
      L’ avessimo ancora !!!!
      Murillo lo ricordo all’ Inter.
      Gia’ all’ epoca in coppia con Miranda faceva tate di quelle cappelle .

      • El Cabezon ha detto:

        Sarà…
        Però giusto qualche giorno fa leggevo sulla Gazzetta il commento alla partita Real Madrid- Celta Vigo, terminata 2-2, do un’occhiata a formazioni e pagelle e toh…Murillo 7!
        Colui che qui era chiuso da Alex Ferrari e Colley ( avessi detto Nesta e Cannavaro ! ) gioca titolare e fa un figurone al Bernabeu…
        Ovviamente non sono in grado di sapere come il ragazzo si allenasse durante la settimana e perchè Ranieri non lo vedesse, ma ho la sensazione che la scelta di farlo “fuori” sia stata più economica che tecnica, come tante, troppe volte sta accadendo dalle nostre parti negli ultimi tempi, perchè che un Murillo non riesca a ritagliarsi un suo spazio in questa sgangherata SAMPDORIA mi sembra inverosimile…

    • Edoardo ha detto:

      I campioni di valore assoluto riescono a imporsi sempre un po’ dappertutto e in qualunque condizione in virtù della loro classe e della loro tempra, ma i giocatori di livello medio o medio/basso non è detto che riescano ad esprimersi sempre sugli stessi livelli cambiando società, squadra e ambiente, ti faccio l’esempio di Pazzini e Eder, sono andati a Milano per rimpinguare i loro conti correnti ma a livello sportivo ci hanno rimesso perché nessuno dei due è riuscito a confermare sotto alla Madonnina quanto avevano fatto di buono e positivo qui a Genova, sarà la pressione dei giornali, sarà la concorrenza di compagni più forti, sarà il cambio dell’allenatore, sarà quel che vuoi, ma ti ripeto la mia opinione, un giocatore di medio livello quando fa bene in un club dovrebbe persarci 2 volte prima di andar via perché non è detto che in un’altra società magari di fascia superiore sia in grado di fare altrettanto, lo stesso discorso vale appunto anche per Andersen, Murillo, Praet, Zapata e Bruno Fernandes, qualcuno ci guadagna andando via e altri invece calano di rendimento, dipende…

  187. Luca ha detto:

    Vergognoso come a Genova si permetta a questa persona di rovinare la credibilità di una Società come la Sampdoria ! Avete notato ? Sono ormai mesi che TV giornali etc non ci considerano minimamente 😩Tutto quanto costruito a fine anno 90 inizi anni 2000 spazzato in 5 anni , tutto questo molto più delle sconfitte e’ quello che rattrista e mette rabbia!!!!

  188. Frank Tamburo ha detto:

    Ho letto i post precedenti e credo sia positivo che anche qui si possa discutere sul coronavirus, così come di altri problemi.
    Siamo una comunità e come tale viviamo e commentiamo.

    Detto ciò…
    Stanno cominciando a parlare di Juve-Inter a porte aperte, che da lunedì si riaprono stadi ed impianti.
    Ok.
    Se davvero dal 1°marzo gli organi competenti potranno dire che siamo fuori da ogni emergenza, sono il primo ad essere contento.
    Siccome stiamo parlando di un Virus (gestibile, ma pur sempre di diffusione mondiale) escludo che in quattro giorni si possa circoscrivere realmente.
    Gli stadi a porte chiuse fanno male al calcio e penalizzano la passione dei tifosi, ma certe volte bisogna rinunciare a qualcosa ed avere buonsenso.

  189. Edoardo ha detto:

    Così tanto per spaziare un po’…

    1-Juve imbarazzante in Europa, Ronaldo e Higuain a fine carriera, Dybala buon giocatore ma nulla di più, Sarri completamente inadatto a rosa e ambiente…

    2-Messi più forte di Maradona? Ma non scherziamo, quello che han fatto Maradona a Napoli e Mancini a Genova la Pulce e CR7 possono solo sognarselo…

    3-Le partite a porte chiuse continueranno ad essere trasmesse in diretta sulle pay-TV?

    4-Si potrebbero invitare E.Garrone e M.Ferrero a Gradinata Sud per un bel contradditorio in diretta? Io come tifoso mi sento preso in giro e vorrei delle risposte sennò allo stadio non mi ci vedranno mai più…

    5-Notizie su potenziali acquirenti che stanno aspettando sulla riva del fiume?

    • Marco ha detto:

      Ma c’è lo vedi Ferrero contraddire Garrone, comunque a fare le domande a Ferrero ci metterei rissetto, sarebbe spaziale

    • Riccardo ha detto:

      Su Maradona nulla da eccepire,insieme a Pelé sono stati i migliori di sempre,chi preferisce uno o chi preferisce l’altro nessuno sbaglia. Mancini è stato un grandissimo giocatore ma senza offesa……sia Messi che Ronaldo pur con ruoli diversi,sono decisamente più forti di lui. Maradona,Pelé,Messi e Ronaldo sono dei fuoriclasse,Mancini un grandissimo giocatore ma non un fuoriclasse…negli anni di Mancini un fuoriclasse poteva essere Roberto Baggio,anche se a parer mio pure lui un gradino sotto ai 4 da me nominati,fermo restando che Baggio era un fuoriclasse,non per niente vincitore di un pallone d’oro se non sbaglio. Poi sicuramente Mancini insieme a Vialli hanno fatto un qualcosa di eccezionale portando la Sampdoria praticamente in cima alle vette europee…

  190. jan ha detto:

    Siamo alle solite in Italia, sei stadi chiusi e poi la giornata successiva i sampdoriani potranno andare a Roma ed i milanisti a Lecce…….gente che non sa quello che fa !
    Senza contare lo svamtaggio di chi gioca a porte chiuse rispetto a chi gioca con il pubblico…….siamo proprio ridicoli !
    Intanto un italiano di Milano il 25 febbraio è partito per la Nigeria ed ora è in isolamento per Coronavirus……irresponsabilità allo stato puro !

  191. Stefano 64 ha detto:

    Buongiorno,
    ci sarebbe un rimedio per combattere il Ferrerovirus? Saluti a tutti i blucerchiati da Stefano

    • Franco ha detto:

      No, perché è un effetto, non la causa. Ma la “causa o le cause” è più comodo rimuoverle. Ma la Natura (non umana), non rimuove le cause, e procede per suo conto. La Terra e i batteri faranno il loro corso. Loro, forse, sopravviveranno, non gli “uomini”. Sono loro,con i loro sistemi sociali ed economici, che non l’hanno ancora capito. E mi pare che non vogliano assolutamente capirlo. Corrono velocemente verso il baratro. Scusate, questo è solo un blog “sportivo”. Grazie a Maurizio e a Tutti. Cordialmente

  192. petrino ha detto:

    sto leggendo che la Lega Calcio in combutta con il governo conte, hanno rinviato al 13 maggio non solo iuve inter, ma anche tutte le partite che si dovevano svolgere nelle regioni Lombardia, Emilia, Veneto.
    Una decisione da schizofrenici, degna da TSO.

    Il campionato e’ totalmente sfalsato e non escludo che le squadre che si ritenessero penalizzate , alla fine del campionato, mettano tale folle decisione in mano agli avvocati.

  193. Claudio ha detto:

    che strano….. qualche scienziato della stanza dei bottoni si è accorto che domenica sera si sarebbe dovuta disputare juve- inter a porte chiuse e improvvisamente si rendono conto che è triste vedere uno stadio vuoto……
    risultato? 5 partite su 10 rinviate a metà maggio, quando il campionato sarà quasi terminato, altre 4 partite comunque da recuperare e “regolarità” ed esito finale del torneo lasciate alla roulette russa o se preferite tranquillamente andate a zoccole……

  194. ste75 ha detto:

    sarà una scemata questo virus..ma altre partite rinviate..fermiamo il campionato e serie a cn 23 squadre il prossimo campionato

    • Alex ha detto:

      Sarà l’unica soluzione logica e condivisibile perché il campionato in corso di per sé è oramai falsato irrimediabilmente.

  195. ste75 ha detto:

    ho paura che il virus di cui parli te ,caro mio omonimo,porterà in quarantena tt la tifoseria blucerchiata…già la società è in terapia intensiva 😊😊😊😊

  196. andrea ha detto:

    Caro Maurizio, ti volevo far notare siccome ogni settimana su Gradinata Sud si discute se l’Eleven Finance ha qualche connessione con Holding Max e quindi con la possibilità di vendita all’asta della Samp, che ogni anno e anche nel bilancio 2018 della Sampdoria consultabile per tutti è presente a pag 17 questa frase: La società Holding Max s.r.l.controllante di Sport Spettacolo DETIENE L’INTERO CAPITALE della ELEVEN FINANCE s.r.l. che opera nel settore cinematografico ed immobiliare. Mi sembra molto chiaro giusto?.

  197. maurosampbolzano ha detto:

    mi sembra che i signori del pallone con politici vari stiano facendo un casino pazzesco nel pianeta calcio, prima rinvii, poi si dai porte chiuse, poi ci sono magari partite importanti e allora no dai rinviamo,poi si quella può giocare ma poi ci stiamo pensando, ma lo vedono si o no come si sta evolvendo la situazione, forse credono che tra una domenica o due sia tutto passato,ma per piacere,o fermano, o fanno porte chiuse,altrimenti recuperiamo in luglio o agosto come preparazione estiva dopo gli europei,oddio non si sa mai visto l andazzo…..

  198. petrino ha detto:

    per Fabrizio Perfumo

    Ho letto su un quotidiano che la d.ssa Lucia Odello, giudice della Sezione Fallimentere del Tribunale di Roma , che segue il concordato Eleven, dovrebbe a breve essere spostata ad altro incarico.
    SE cio’ dovesse avvenire prima del 21 o 23 marzo, vi e’ la malaugurata possibilita’ che i termini della presentazione nel concordato slittino in avanti o meno ????

    • petrino ha detto:

      Ho saputo da fonte attendibile che anche nel caso di sostituzione della d.ssa Odello, come sembra certo per nuovi incarichi, il procedimento non subira’ nessun ritardo in relazione ai termini gia’ stabiliti.

  199. Alex ha detto:

    Carissimo Maurizio vorrei chiederti un parere su questo campionato ampiamente falsato non solo dai solit arbitraggi alla Irrati(vedi cenoa-Sassuolo)ma per la questione Coronavirus.
    Rimanendo solo alla Sampdoria vi sono squadre bella lotta salvezza stra avvantaggiate come il solito genoa che giocherà a Milano quando ormai il Milan non si giocherà nulla con risultato facilmente pronosticabile.
    Per non parlare del Lecce che anche se ha perso le ultime due partite non avrà partite infrasettimanali come appunto la Samp e le altre insomma non dico una congiura verso la Samp ma a pensare male spesso ci si prende…

  200. Stefano64 ha detto:

    Buonasera,
    spero che la Lega decida di rinviare Samp Verona, sarebbe incongruente giocare a porte chiuse l’unica partita in due giornate in cui la maggior parte degli incontri sono stati rinviati. Saluti blucerchiati a tutti…..non so se succede ma se succede….

  201. petrino ha detto:

    e cosi’ hanno rinviato anche quella con il Verona.
    E siamo a due
    E’ tutto falsato ormai.

    • Faso ha detto:

      Il campionato doveva essere portato avanti fin dallo scorso turno a porte chiuse per tutti, ma in italia è troppo difficile usare il buon senso…
      Senza il nuovo rinvio stasera avremmo affrontato l’hellas senza: Murru, Ramirez, Tonelli, Linetty e Thorsby… e vista la tristezza della rosa a disposizione forse non è un male

  202. luigi ha detto:

    Incompetenti strapagati che occupano poltrone importanti senza averne la capacità intellettuale e morale stanno sotterrando il gioco del calcio. PS è cambiato il giudice nel processo a m.f.volutamente minuscolo) sulle sue proprietà cinema e quant’altro

  203. Frank Tamburo ha detto:

    È finito un weekend calcistico surreale.
    Non so voi ma ho la nausea.
    Ho letto ed ascoltato dichiarazioni indegne.
    Veleni, accuse, cattiverie.
    Con la gente chiusa in casa, strozzata dai debiti delle attività bloccate…
    Questo paese è una barca in mezzo al mare in tempesta, tenuta a galla dalle amministrazioni locali.
    Il calcio è la fotografia di questo fallimento: governato dai soliti, allo stesso modo da anni.
    E con il risultato avvilente di aver trasformato questo sport in una pozzanghera torbida.
    Se non fosse che amo la Sampdoria… Mi verrebbe voglia di non seguirlo più …

    • andreap ha detto:

      dissento solo su:”la gente chiusa in casa”..

      case ed alberghi in montagna pieni..seconde case riaperte con famiglie e nonni che anticipano l’estate nelle riviere liguri..
      se potevamo limitare la diffusione del virus..abbiamo toppato: milano deserta (a sentire amici), stories sui social di lombardi e piemontesi a sciare, al mare d’inverno etc..

      in casa ci stanno in pochi, ma gli stadi musei etc..tutto chiuso

  204. jan ha detto:

    Evvero amici sampdoriani, il mondo del calcio si sta coprendo di ridicolo !
    O campionato fermo o tutte le partite a porte chiuse se proprio per interessi di TV e sponsor devi giocare, non ci sono altre soluzioni !

    La salute è più importante !

    Cmq anche il Governo non è coerente, fanno mezze misure che lla fine dei conti servono a poco !

  205. alessio .v ha detto:

    ciao maurizio ….ti faccio una domanda …chi va in lega mercoledi a rappresentare la samp?…visto che il pagliaccio e’ inibito…lascieranno che ci trattino come rumente o qualcuno si interessera’?visto che ci giochiamo la salvezza che e’ importante quanto lo scudetto …..chi fara’ i nostri interessi….personalmente credo che la lega nn ci consideri nemmeno …quindi prendiamo quello che viene? che schifo questo paese …sono disgustato da stato e lega FERRERO BUFFONE SPARISCI

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      In teoria Romei può svolgere l’ordinaria amministrazione. Resta il fatto che la Sampdoria in questo momento è una società decapitata con presidente inibito, cda dimesso, direttore generale inesistente etc. etc.

      • Edoardo ha detto:

        Ma la FIGC non avrebbe il diritto e forse anche il dovere di intervenire di fronte a situazioni come questa? Come è possibile che una società abbia un presidente inibito e pure con diversi processi a carico? Vogliamo aspettare il patatrac? Io non sono un esperto di Legge, ma di fronte a certe situazioni palesi dovrebbe esserci un intervento urgente da parte delle autorità competenti, altro che rinvii e controrinvii, le società di Serie A sono anche un patrimonio economico e culturale di tutto il sistema-Italia, scusa Maurizio, ma io sono veramente basito e demoralizzato… 🙁

  206. Alessio.v ha detto:

    Grazie Maurizio….temevo questa risposta ….praticamente siamo senza alcuna difesa….roba da pazzi …un abbraccio

  207. Edoardo ha detto:

    X MAURIZIO

    Ma perché non le giocano tutte regolarmente a porte chiuse e sia question finita? Le restrizioni non si possono adottare così a spizzichi e bocconi, belin i virus non è che puoi fermarli coi posti di blocco e la paletta rossa ai confini regionali, le restrizioni, qualunque esse siano, devono essere estese a tutta la Nazione e coordinate a livello centrale, ma come fai a far entrare i tifosi della Juve e lasciar fuori quelli milanesi? Cosa credono che il Piemonte o altre regioni siano immuni da eventuali contagi? La salute e la sicurezza pubblica vengono prima di tutto, prima anche dei campionati di calcio, questo ovviamente è fuori discussione, ma i provvedimenti e le restrizioni devono essere gestite secondo me in modo più ragionevole e più uniforme, vorrei sapere Maurizio la tua opinione, grazie…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Per evitare un danno economico e di immagine.

      • Edoardo ha detto:

        Comunque Maurizio, consentimi ancora una breve digressione, lo sai quanto io apprezzi il vostro lavoro d’inchiesta sul problema dei cantieri autostradali perenni che minano gravemente da anni la sicurezza di tutti noi cittadini e automobilisti, ma non pensi che sia arrivata l’ora di fare qualche inchiesta giornalistica anche sui controlli (quasi inesistenti) che vengono fatti in porto sui containes e sul personale delle navi estere? A me è arrivata voce che i controlli in porto sono di fatto inesistenti e questo è un problema che andrebbe affrontato urgentemente visti gli intensi traffici globali di questi ultimi lustri, vorrei avere una tua risposta precisa in merito, grazie…

        • maverick ha detto:

          Hai dimenticato inchiesta su:
          Mafia
          Migranti
          Tratta di organi
          Sfruttamento prostituzione
          Spaccio
          Reati sessuali
          Discriminazioni razziste
          Discriminazioni di genere
          Quote latte

          Così con un post ce le togliamo tutte 😉

          • Edoardo ha detto:

            Vedo che i temi sociali non ti stanno molto a cuore, beato te che riesci a dormire sonni tranquilli pensando solo al 442, al 433 e al 352, io francamente sono ben più preoccupato di altre cose in questo periodo…

          • maverick ha detto:

            mi stanno a cuore.. ok chiedere una inchiesta su un argomento altro rispetto al calcio ma se ogni settimana ne tiri fuori uno ti ricordavo in modo un po ironico che questo e’ il blog della samp.. Scrivere alla redazione no?

            Ovviamente puoi continuare a spammarci con gli argomenti di tuo interesse su cui vuoi far intervenire Maurizio non faccio il censore ne, a differenza tua, chiedo che qualcuno venga censurato..

  208. Marco ha detto:

    Campionato falsato è dire poco ormai…Hanno detto bene Liverani e Gattuso…Fermare TUTTO sarebbe stato troppo facile….Comunque se è vero quello che ha spiegato il professore ospite domenica sera in trasmissione, e cioè che il picco del virus si avrà tra questo e il prossimo mese, sarà dura riuscire a finirlo questo campionato…

  209. Sandoia ha detto:

    Bisognerebbe fare in modo di mandare l’avvocato Tognozzi
    Inoltre dovrebbe commentare anche l’operato degli arbitri degli adetti al var,magari non ha i soldi Komisso ecc ,ma sono sicuro che si indica uno o.Più errori di arbitro o adetti al var la volta successiva cercano angolazione giusta prima di giudicare.un

  210. Mr.Manga ha detto:

    Praticamente,se la partita di domenica con la Roma venisse spostata al 13 Maggio per farci giocare il recupero con il Verona e l’Inter arrivasse in fondo alle coppe,l’ultimo mese di campionato-decisivo per la salvezza- avremmo questo calendario:Genoa e Milan in casa,Juve,Roma,Inter e Brescia fuori…mamma mia!Sarebbe un incubo.

    • maverick ha detto:

      Ho idea sarà un incubo in tutti i casi…siamo più scarsi/meno cazzuti di genoa e lecce

      • Fra Zena ha detto:

        al momento non c’è avversario che ci possa far dormire sonni “tranquilli”, scarsi come siamo
        ad esempio, se anche il Brescia all’ultima giornata fosse già in B, sono arci sicuro che i tre punti ce li farebbe sudare eccome

  211. Edoardo ha detto:

    X MAURIZIO

    Ma quando incominceranno sti benedetti lavori per mettere in sicurezza il viadotto Bisagno? Si continua a parlare tanto di controlli, ma qui i mesi passono e bisogna incominciare urgentemente i lavori prima che accadano delle altre tragedie…

    Scusa Maurizio per tutte queste mie digressioni, ma francamente sulla Samp non c’è molto da dire o meglio ce ne sarebbe tante cose da dire ma io non ne ho più voglia…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ci mancherebbe Edo, più che altro mi stupisce che tu non ti sia ancora accorto che la Foce è un cantiere da qualche anno ormai 🙂 Beato te!

      • fulvio vassalli ha detto:

        Credo si riferisca al viadotto autostradale, non allo scolmatore

      • Edoardo ha detto:

        Il cantiere alla Foce va avanti da oltre un decennio, io l’ho già segnalato più volte, ma nessuno mi ha risposto, nessuno fa i controlli, ma quanti operai ci lavorano in quel benedetto cantiere, 3, 4 o 5 magari pure coi sabati e le domeniche libere? E’ assurdo. In 10 anni si ricostruiscono delle città intere. Io mi chiedo il Sindaco Bucci o chi di dovere a chi abbiano appaltato i lavori e con quali criteri? Comunque il mio ultimo post era riferito al viadotto autostradale che passa sopra a Molassana e Staglieno, se non si danno una mossa anziché disquisire su ipotetici controlli e carte bollate assisteremo ad altre tragedie, io è da anni che lo sostengo, insistete anche voi di Primocanale, dovete tampinare i nostri politici e i burocrati, non c’è più tempo per fare i controlli, qui bisogna iniziare i lavori d’urgenza e pure di gran lena. Aggiungo in conclusione che l’Italia ha l’ottavo PIL mondiale, ma qui a Genova ci sono pochissimi autobus e in condizioni a dir poco fatiscenti, addirittura non esistono le corse serali, ma vogliamo fare qualche inchiesta anche su AMT? Perché hanno trasferito le officine fuori regione? Chi ci guadagna coi questi strani giri? Dove finiscono i soldi delle nostre tasse? Voi di Primocanale siete una delle ultime speranze che abbiamo, andate avanti e picchiate duro…

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Scusami, non avevo capito che ti riferivi al viadotto. Hai ragione, è fondamentale intervenire.

          • Edoardo ha detto:

            Dovete picchiare duro anche su AMT e sui cantieri della Foce. Mandate Rissetto e il vostro direttore dal sindaco Bucci e da tutta la sua giunta comunale per ottenere delle spiegazioni documentate. Serve una Task Force Cittadina per la giustizia e la trasparenza. Ricordati Maurizio, voi di Primocanale siete la nostra unica voce, la nostra ultima speranza di giustizia. Il tuo di giornalista non è solo un mestiere, tu sei la voce di chi non ha voce, non dimenticarlo mai. Con stima. Edo 🙂

        • petrino ha detto:

          tanto per evitare le solite sparate qualunquiste.
          Con i lavori della nuova copertura del torrente Bisagno e non del viadotto,che e’ di competenza ASPI, mirati ad abbassare il letto del torrente sottostante, creare nuovi argini , nuove solette di superficie, il Sindaco Bucci non c’ entra per nulla, come peraltro gli altri Sindaci.
          I lavori sono stati fatti per lotti,con inizio in Viale B: Partigiane e fine a Borgo Incrociati, come d’ uso da sempre..
          La stazione appaltante e’ il Ministero dei Lavori Pubblici e i lavori in corso sono sotto la sorveglianza del Provveditorato alle opere Pubbliche della Liguria e della Corte dei Conti, che non e’ un organo nobiliare,bensi’ un organo di controllo contabile.
          I lavori finiranno con dicembre 2020. e consentiranno per almeno 100 anni di evitarci le devastanti alluvioni che abbiamo avuto.
          Genova con 585.000 abitanti ha 140 linee di autobus piu’ alcune funicolari e cremagliere.
          Parma. che conosco bene,ha 190.000 abitanti e ha 12 linee di autobus.
          Non so se la differenza e’ chiara come la proporzione.
          Oltretutto con i nuovi Citaro Mercedes e Menarinibus, le linee funzionano egregiamente.

          • Edoardo ha detto:

            Forse io e te Petrino viviamo in città diverse… 🙂

          • Edoardo ha detto:

            Caro Petrino, dimmi solo una cosa, quand’è stata l’ultima volta che tu hai preso un autobus qui a Genova? O forse tu sali solo sugli autobus di Albaro? Te lo dico con simpatia, non te la prendere, ciao e buon campionato, ovviamente si fa per dire eh… 🙂

  212. danilo ha detto:

    Buongiorno, vorrei fare a tutti questa domanda…
    se l’attuale campionato venisse interrotto defintivamente senza disputare tutte le partite come funzionerebbe il discorso retrocessione? Dello scudetto ovviamente non me ne frega niente
    Grazie

    • danilo ha detto:

      Mi rispondo da solo avendo consultato lo statuto.
      La 24 ma giornata è l’ultima completata. quindi facendo riferimento a questa si evince che alla Juve va lo scudetto e che brescia spal e genoa retrocedono.
      Lultima e unica volta che accadde una cosa simile risale allo stop per lo scoppio della guerra mondiale dove guarda caso lo scudetto lo assegnarono ai bibini.
      Mi sembra giusto compensare a ditanza di decenni la cosa.

      • Fra Zena ha detto:

        sarebbe bello, ma non succederà
        Altrimenti ci sarebbe una pioggia di ricorsi al TAR e passeremmo un’altra estate a parlare solo di tribunali
        Ricordate la 2003 e la 2006, tanto per dirne due?

    • maverick ha detto:

      Secondo me il prossimo anno si riparte senza modifica alla composizone delle serie… chi era in A resta in A chi in B in B e cosi via … scudetto non assegnato….. in effetti il casino pero’ sarebbe capire chi mandare in europa

  213. Massimo Pittaluga ha detto:

    sinceramente con quello che sta succedendo sarebbe il caso di non fare andare la gente negli stadi che sarebbero un veicolo di trasmissione enorme vista le migliaia di persone vicine. se tengono scuole chiuse e aprono gli stadi mi domando come ragionino. meglio due settimane a porte chiuse e poi si vede ma per tutti. detto questo le preoccupazioni sono altre. lavorando con l’estero stiamo verificando un crollo di ordinativi per tutto ciò che è made in Italy e visto che la maggior parte dei contagi ad oggi è al nord l’area economicamente più importante del paese rischia un crollo di fatturato ed a cascata con tutto ciò che ne consegue. abbiamo paesi che minacciano quarantene alle merci non solo come giusto delle persone. il rischio per circa il 10% delle imprese di diventare insolventi in pochi mesi se continua questa situazione e vedere cancellazioni di massa di turisti mi fa pensare altro che ai milanesi che vanno a sciare e che è tutto pieno. nel mio settore c’è stato un fisiologico calo grosso di ordinativi che probabilmente si mitigherà passata la psicosi verso l’Italia ma per ora il calo è sensibile, ma più che sulle merci nel lungo periodo il collasso potrebbe verificarsi per turismo e attività correlate. comunque si sviluppi la cosa nei prossimi mesi per le ns imprese e famiglie saranno mesi difficili e forse in tutto questo il calcio si dovrebbe adeguare alla tutela della salute mentre da degli spettacoli oggettivamente indegni di liti di potere tra juve inter ed altre squadre un po scollegate da quello che sta succedendo fuori di molto più importante. se il calcio è la terza industria del paese per fatturati lo è per pochi e quindi importante per pochi rispetto all’interesse generale in quanto a differenza di altre industrie redistribuisce a poche centinaia di fortunati e bravi un grosso reddito. quindi direi che se stessero al loro posto sarebbe auspicabile. a dirla tutta in questo momento in cui ci sono sofferenze umane ed enormi sofferenze aziendali e preoccupazioni per la prossima stagione turistica che coinvolge decine di migliaia di famiglie ovunque, le poche migliaia di privilegiati del calcio poco sono importanti a livello generale e le partite a porte aperte in questo momento improprie visto che si chiudono le scuole direi che si può fare a meno del calcio allo stadio se si rinvia anche la didattica ben più importante di poche centinaia di calciatori e quattro allenatori che se la tirano da star. può essere impopolare ma oggi sinceramente con i possibili scenari economici e sociali che si possono aprire nel medio periodo il calcio passa in secondo piano e non moriranno per un paio di settimane senza spettatori sopravviveranno agnelli marotta e conte ed anche lotito

    • maverick ha detto:

      una riflessione mia (forse i pallonari non l hanno fatta e ragiknano solo economicamente per le loro tasche) Credo che trasmettere le partite senza spettatori possa danneggiare ancor più il paese aumentando la psicosi verso il made in italy il turismo etc …

      • Maurizio.Michieli ha detto:

        E’ per questo che non hanno voluto giocare a porte chiuse, ma ora purtroppo saranno costretti.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        maverick credo che la piscosi delle partite a porte chiuse sia l’ultima delle preoccupazioni che hanno certe società e soprattutto fuori dall’Italia. a loro interessano sponsor attuali e futuri e le conseguenti ricadute aziendali. ma se marotta (con tutto il rispetto) si attacca a recuperare prima la samp della juve attaccandosi a cavilli legali esistenti ma cavilli dello statuto di lega serie A mi viene da pensare sull’etica inesistente di quel mondo che sincermanete è scollegato e non poco dalla realtà. ci sono oggettivamente priorità maggiori e quando sento che il calcio è la terza industria del paese ribadisco: per pochi perchè la redistribuzione del reddito è da 300 esima industria del paese. le ricadute positive sulla società a livello economico sono per una minoranza a differenza dell’industria, del turismo e dei servizi che danno da vivere a milioni di italiani. a mio avviso le partite a porte chiuse sono un atto dovuto se si chiudono scuole e si limitano aree e persone come stanno giustamente facendo. il panem et circenses calcistico passerà in secondo piano e credimi la serie A in tv a porte chiuse ha molto meno impatto della psicosi ormai dilagante sull’Italia che si è creata. non diamo troppa importanza alla serie A all’estero sono altre le dinamiche che muovono il commercio e l’export e il danno ormai è fatto. quindi assai meglio misure forti che riducano nel tempo questa situazione che dilazionarla e far entrare migliaia di persone negli stadi e aumentare i contagi. sinceramente la serie A nel mondo e gli stadi vuoti mettono molto meno paura delle notizie che ormai hanno circolato e non cambieranno di molto la cosa. gli diamo molto più importanza noi in Italia che non all’estero a certe beghe. vista la situazione sono ovvie misure di contenimento. passeremo per dei pazzi insensati se chiudessimo le scuole ( e lo sanno ovunque) e aprissimo gli stadi……. si da troppa importanza a un numero di personaggi che hanno avuto per carità la bravura ma anche la fortuna di entrare in un mondo che ha calamitato capitali per interessi spesso extra calcistici e forse quello che sta succedendo potrà si spera ridimensionare certe figure e figuri che oggettivamente valgono pochino e non mi riferisco agli attori principali ovvero i calciatori ma a tutto quello che ruota attorno a loro e li fa ruotare che spesso è veramente di infimo livello. che stiano bravi che gli interessi delle persone ora sono altri ovvero salute e lavoro quello vero quello che da da vivere alle famiglie e non a quattro gatti. il sostegno andrà orientato li quando l’emergenza sarà passata e non passerà a breve giro. un cordiale saluto

    • Edoardo ha detto:

      Analisi perfetta, sottoscrivo anche le virgole… 🙂

  214. Frank Tamburo ha detto:

    Comunque…
    L’ha “toccata piano” Zhang sulla FIGC…
    Ora voglio proprio vedere cosa succederà all’Inter…
    Per ora resta un dato certo: al Palazzo volano gli stracci, tra tutti, nessuno escluso.
    Piangono e battono i pugni sul tavolo tutti.
    In mezzo a questo scempio c’è una Serie B che va avanti.
    Senza Var, senza interruzioni ma con molta serietà.
    Che possa essere d’esempio per il campionato maggiore…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Veramente Zhang sulla Figc non ha detto nulla, ce l’aveva con la Lega calcio, di cui lui fa parte.

      • Frank Tamburo ha detto:

        E’ vero…mi corrego!
        Ma penso di poter affermare serenamente (si fa per dire) che regni una confusione totale su tutto il sistema calcio.
        Mi rendo conto che le priorità del Paese siano altre ed in questo senso si debbano accettare diverse disposizioni.
        Però non si può ignorare che Calcio sia una delle risorse più produttive per l’economia italiana.
        Mi riferisco a bar, ristoranti ed a tutte le attività legate alle partite che ora vivono nello sconforto totale.
        Per questo motivo, a mio parere, il Governo del Calcio ha attuato misure tardive ed inefficienti.
        Adesso chiudere gli stadi alla gente e giocare nel vuoto è solo la logica conseguenza, che cade in testa a tutti.
        Al termine di due settimane di “non scelte” e di polemiche vergognose.

  215. Sandoia ha detto:

    Edoardo ha perfettamente ragione
    Non godo a darmi delle martellate sulle palle si intende.
    Ricordo il buon esordio di Murillo con la Roma da centrale e quando si legge che sta diventando il miglior difensore del Celta Vigo del xxi secolo ….non mi fido dei Testaccini ……tacci loro.

  216. petrino ha detto:

    e se il contratto tra Comune e il duo ciliegia per i lavori allo stadio Ferraris prevedevano di sistemare prima i bagni e poi fare i box e invece hanno fatto il contrario ???
    Dovevano andare per le vie legali ???’
    Queste intemerate senza conoscer gli estremi del contratto mi sanno molto di qualunquismo.

  217. ste75 ha detto:

    nel mio post 182 parlavo del fatto che sinceramente di porte chiuse o aperte mm mi toccava minimamente xché temo una pandemia…a vedere ciò che sta avvenendo purtroppo la mia fosca previsione sta succedendo…il calcio è l’ultimo dei problemi…l’economia italiana già sofferente subirà un colpo di grazia…..

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ovvio che la salute è prioritaria, ma tu stesso parli anche di problemi economici. Il calcio è la quinta industria del Paese, quindi prendere decisioni a cuor leggero non è facile.

      • jan ha detto:

        Verrissimo !…….ma alcune società di calcio la stanno “facendo cadere dall’alto” !
        E’ chiaro che si tratta di soldi, molti soldi, ma in questo momento condivido con l’amico Ste75, la salute prima di tutto.
        Forse, come alcuni scienziati hanno provato a dire, bisognerebbe fermare completamente tutto per venti giorni, unica misura per contenere il virus e poi ripartire. Si diceva anche che pure a livello economico costerebbe meno uno stop totale per 20 giorni piuttosto che mesi di questo andazzo dove l’economia reale è completamente inchiodata.
        Vi racconto un aneddoto : un mio collaboratore estero è in Libano, le agenzie locali non gli permettono di prenotare un volo per rientrare in Italia e chiunque, di qualunque nazionalità, provenga dall’Italia è sottoposto a qurantena obbligatoria. Ci considerano come se non peggio della Cina !

        • petrino ha detto:

          dovrebbe prendere un’ aereo per francoforte e poi da li torna in italia,
          E’ la triangolazione che hanno fatto tutti quando ile fox di p: Chigi hanno bloccato i voli diretti dalla Cina .

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        caro maurizio sembra anche la terza se si parla di fatturati aggregati ma sono analisi molto parziali perchè è la redistribuzione del reddito che conta per un paese non il fatturato e mi spiego. se la juve fattura ipotizziamo 300 mln ma redistribusice il reddito a 30 calciatori 20 del settore tecnico dirigenziale e diciamo 1000 di indotto incide poco sul totale. molto meglio una società che con 300 mln di fatturato ha ricadute su migliaiaia di persone e questo accade nell’economia reale. il fatto che il calcio fatturi qualche miliardo di euro ma redistribuisca il 90% dei suoi ricavi a pochi è un dato quindi le ricadute sull’economia reale sono irrisorie ma collegate al mondo del calcio ci sono famiglie e gruppi potenti che invece non vogliono vedere il loro giocattolo messo a rischio sebbene il rischio per il benessere pubblico sia ben maggiore. se un caseifcio che fattura 300 mln quindi enorme fermasse la produzione sarebbe un danno ben maggiore che fermare una società di calcio o farla giocare a porte chiuse per le ricadute su commesse dipendenti e famiglie. chiedo scusa non voglia svilire l’importanza del calcio a livello generale ma sicuramente a livello macro per la ns economia colpisce pochi potenti alcuni guitti e ben poco la ns società. imparagonabile ad un fermo di produzione industriale vero se in quarantena o alle perdite diffuse sul turismo. infatti se agnelli perde dei soldi con la juve o li guadagna è una cosa se migliaia guadagnano la pagnotta col turismo o la perdono l’impatto è diverso. grazie per lo spazio ma se perde fatturato un impresa vera che da da lavorare a centinaia di persone è una cosa e se di la non consumano i suoi prodotti altra cosa è il danno che può ricevere il calcio italiano pur sempre fatto da 20 società che concentrano il reddito in poche mani.
        le ricadute negative sono per pochi e molto meno drammatiche di quanto potrebbe succedere per molti. che giochino a porte chiuse e la piantino questo è il mio pensiero

        • Edoardo ha detto:

          Bravo Massimo, è sempre un piacere leggerti, sei uno dei pochi che scrive cose sensate, quando vuoi ti offro volentieri un paio di bianchi-amari… 🙂

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            Molto volentieri a fine stagione e quando si spera questa terribile situazione che si sta vivendo migliorerà magari fcciamo un brindisi del blog compreso Maurizio intanto vicino a primocanale pullulano bar e pubs. anche io come tantissimi altri con la ns attività di export stiamo soffrendo una situazione che per i prossimi mesi lascia presagire poco di buono. credo che la ns economia ne uscirà con le ossa rotte e che andremo incontro ad una recessione nel 2020 altro che quella vista nel 2008 2011. speriamo che dopo questi mesi di passione ci sia la testa da parte di chi sta al governo di dare respiro a imprese e famiglie e dico speriamo perchè di solito poi dopo le parole i fatti spesso vedono andare i provvedimenti sempre a vantaggio degli stessi a scapito delle piccole e medie imprese private che sono il motore di questo paese e che speriamo per una volta si comprenda che da li che nascono posti di lavoro e la sopravvivenza di questo paese noi dai grossi gruppi che non pagano neppure più le imposte in Italia vedasi appunto FCA and company. tra le medie imprese ci metto anche primocanale che in quanto emittente regionale importante non è certo un colosso ma da un servizio spesso migliore della TV pubblica ai cittadini. il succo però e caro edoardo che davanti a noi avremo mesi difficili per molti e lucrosi per pochi tipo produttori di mascherine amuchina e affini. speriamo che in questo difficile momento che stiamo per affrontare emergano dei valori per ripartire. almeno questo. per quanto riguarda il calcio a mio avviso sposo la tesi lasciata da un amico del blog ovvero vista la probabile difficoltà di portarlo avanti perchè prima o dopo qualche addetto o calciatore risulterà positivo come succede a politici poliziotti e noi normali cittadini, direi che la prossima serie A a 22 squadre con 4 retrocessioni e due promozioni l’anno successivo sarebbe una soluzione per non scontentare nessuno o quasi ed equa. intanto mancano troppe partite per pensare che il campionato vada avanti in modo regolare. all’estero in germania dove sono stato un mese fa con frotte di cinesi negli aeroporti o fanno finta di non capire o sono solo più bravi a organizzarsi con meno casino comunicativo. sicuramente fanno meno casino nel comunicare già il ns governo è da un mese sovraesposto aiutando tutti i governi europei a distogliere l’attenzione ma la sottovalutazione che ho visto in germania era palese e vedremo probabilmente anche li e francia ed altri paesi la stessa ns situazione magari gestita con meno isteria dalle istituzioni. speriamo che in pochi mesi si possa ripartire oggi possiamo solo limitare i danni a tutti i livelli.

  218. Vincenzo Tarascio ha detto:

    Considerazione amare e triste: quello che non poterono le TV…potè il virus: tutti a tifare davanti alla tv al riparo dalle intemperie, freddo, pioggia, vento, caldo ecc.: non era questo che si voleva?
    Speriamo che tutto si risolva in tempi ragionevoli ma le notizie non sono per niente rassicuranti: accontentiamoci dell’opzione a porte chiuse perchè il rischio è che non ci siano proprio le porte… .
    Forza Sampdoria

    p.s.: al di là delle rivalità un saluto ai tifosi di tutte le squadre: con la stessa passione…siamo tutti sulla stessa barca e l’orizzonte è incerto!

    • Fra Zena ha detto:

      caro Vincenzo, rispetto la tua opinione ma secondo me non ha fondamenti. Non credo l’intenzione di Sky sia quella di avere stadi vuoti e tutti davanti alla TV
      Quest’anno in serie A la media degli spettatori (prima dello scoppio dell’epidemia) era la più alta da molti anni a questa parte, nonostante lo “spezzatino”. Cerca i dati sul web, ne rimarrai sorpreso. Come lo spieghiamo? Forse che le TV esistono solo a Genova?
      Questa storia degli stadi vuoti non è assolutamente vera, sono pieni ovunque, solo a Genova arranchiamo (soprattutto sponda Sampdoria) perché abbiamo una società impresentabile e un impianto che cade a pezzi
      Il calcio giocato 7 giorni su 7 è ormai una realtà, la nostalgia dei romantici non lo riporterà indietro. Fidati, se avessimo una squadra decente e un presidente appena appena accettabile faremmo 25 mila spettatori anche di lunedì sera, SKY o non SKY

      • Faso ha detto:

        Ciao Fra, condivido il tuo pensiero sulle cause del calo degli spettatori in casa nostra anche se ritengo ormai una chimera i 25 mila anche perchè per quanto riguarda il tanto sbandierato aumento delle presenze a livello nazionale c’è da considerare che il merito va ai pienoni costanti in casa Inter, ai ritorni allo stadio dei romani (dopo anni di polemiche, scioperi etc…), all’assenza di squadre “senza pubblico” tipo Chievo ed Empoli la cui somma non fa le presenze del Lecce attuale

  219. jan ha detto:

    Alla riunione di Lega nessun esponente della Sampdoria !

  220. petrino ha detto:

    Il prode Marotta, per il bene dell’ Inter, pretendeva che la partita con la samp si giocasse lunedi 9 marzo, quando la samp sabato 7 marzo avrebbe dovuto recuperare con il verona.
    Naturalmente per motivi di salute pubblica , di concerto con il suo presidente cinese.

    • Faso ha detto:

      Certo che Marotta sembrerebbe uscire ridimensionato da tutta questa vicenda perchè dopo aver fatto i capricci su porte chiuse/aperte, inviato lettere e diffide per far giocare prima la ns partita rispetto a quella con la juve… poi si è trasformato in un agnellino votato al sacrificio nel nome della salute pubblica.
      A me tutto ciò non quadra.
      Chiedo a te Maurizio una opinione: non è che, da volpone quale è, ha qualche asso nella manica e finiremo a sentir parlare tutta l’estate di ricorsi, Tar e tribunali vari in caso di scudetto a juve o lazio?

  221. El Cabezon ha detto:

    Il Cagliari ha esonerato Maran, al suo posto…WALTER ZENGA!!!
    Dai che forse c’è ancora tempo per vedere i sardi risucchiati nella lotta per non retrocedere:-)))

  222. Stefano 64 ha detto:

    Buongiorno,
    In tutto questo bailamme di rinvii e porte chiuse, mi capita di leggere pure con enorme tristezza che ci sarà la nomina del cda della Samp. Alcune opzioni indicate dal SecoloXIX mi procurerebbero un vero e proprio trauma…
    Buon proseguimento di giornata a tutti….FERRERO TI ODIO SPARISCI

  223. luchino01 ha detto:

    Spiegatemi una cosa: la regione ha deciso che il Doria doveva giocare a porte chiuse con il Verona, e va bene decisione legittima e forse condivisibile, l’Entella ha giocato a porte chiuse la settimana scorsa…..e va bene….ma La Spezia fa parte della Liguria ???? ieri porte aperte e stadio pieno , mi spiegate qual’è la logica?

  224. luchino ha detto:

    Spiegatemi una cosa: la regione ha deciso che il Doria doveva giocare a porte chiuse con il Verona, e va bene decisione legittima e forse condivisibile, l’Entella ha giocato a porte chiuse la settimana scorsa…..e va bene….ma La Spezia fa parte della Liguria ???? ieri porte aperte e stadio pieno , mi spiegate qual’è la logica?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      La logica non c’entra nulla. Spezia-Pescara non era ancora dentro al decreto governativo, Entella-Crotone era dentro a quello regionale, Sampdoria-Verona era dentro a quello regionale. Poi, se vogliamo discutere sulla schizofrenità dei provvedimenti, è un altro paio di maniche.

      • petrino ha detto:

        la serie B , ossia la Lega di B ha operato in totale difformita’ da quella di A.
        E come la catenella sugli autobus per ” proteggere ” gli autisti.
        E i passeggeri trasportati sullo stesso mezzo guidato dagli stessi autisti !!!!!!!!!!!!

  225. David Rizzi ha detto:

    Ciao Maurizio, abbandono un attimo la questione COVID-19 per tornare a più amene vicende ma che magari possono distrarci un pò anche se ci fanno decisamente arrabbiare (per usare un termine non colorito): ho letto il vostro articolo di oggi sul cda che si svolgerà domani ed in particolare mi ha gettato nello sconforto la questione relativa al fatto che Fiorentino si è dimesso perchè ha riscontrato la mancata volontà di cedere la società…quindi siamo davvero al capolinea di ogni speranza? Io dopo la fine della trattativa Vialli ho smesso di crederci ma qui mi pare si sia arrivati alla fine dei giochi

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Che Ferrero non abbia voluto e non voglia vendere è evidente da tempo. Lo farà (se ci riuscirà), solo se sarà “costretto”. Ma in questo momento nessuno può essere realisticamente interessato ad acquistare la Sampdoria, semmai a valutare da distanze l’evolversi della situazione.

      • David Rizzi ha detto:

        Certo, questo lo capisco, il mio timore è che ormai sia tramontata anche l’ipotesi relativa alla “costrizione” visto che forse anche l’eventuale fallimento delle altre sue società potrebbe non comportare la vendita della Samp.
        Sono decisamente sfiduciato anche perchè vedo la B dietro l’angolo e a quel punto non si venderebbe proprio più

      • Stefano 64 ha detto:

        Ciao Maurizio,
        che triste prospettiva, dobbiamo assolutamente studiare un qualcosa per fare in modo che questo inutile personaggio continui a fare danni alla nostra AMATA SAMP……FERERO INSULSO VATTENE….Buona giornata amici blucerchiati

      • Zaccotenay ha detto:

        Il campionato va interrotto. Non siamo un paese serio, la salute, la vita, contano di più. Lo si capisce in certi momenti. Chi ha una attività è già in ginocchio adesso, pensate fra, un mese.

  226. Luca ha detto:

    Non mi abbasserò di certo a insulti o appellativi inappropriati ma non smetterò mai di ringraziare il Dott Garrone per lo splendido regalo 🎁 lasciato in eredità a tutti noi Sampdoriani 😤😤😤😤😤

  227. belmondo' ha detto:

    trovo il giocare a porte chiuse paradossalmente un vantaggio per noi, si è visto quest’anno con il nostro grande tifo quali mirabolanti risultati abbiamo ottenuto…

  228. Zaccotenay ha detto:

    Il campionato va interrotto. Non siamo un paese serio, la salute, la vita, contano di più. Lo si capisce in certi momenti. Chi ha una attività è già in ginocchio adesso, pensate fra, un mese.

  229. ste75 ha detto:

    è difficile pensare che il campionato possa arrivare alla conclusione senza che nessun giocatore venga infettato dal virus.. e nn si può neanche simulare l’eventuale caso come un infortunio in quanto i compagni di squadra insorgerebbero giustamente..quindi fossi i dirigenti della lega comincerei a pensare ad una soluzione che accontenti anche la serie b .tipo due promozioni dirette senza retrocessione cn serie a a 22 compagini

  230. andreap ha detto:

    ennesima mancanza di rispetto:
    dopo aver marcato visita nei tribunali dove poteva dimostrare la sua buonafede per le operazioni obiang (2 volte rinviato), ora manca alla convocazione per il cda.
    tutto lecito, tutto regolare, ci mancherebbe…

    ma nuovamente ha mancato di rispetto alla sampdoria, dimostrandosi un vile ed un debole.

  231. Edoardo ha detto:

    Un plauso agli Ultras Tito che sono andati a Roma, ottima iniziativa, pacifica e direi anche assolutamente legittima, bravissimi… 🙂 🙂 🙂

  232. Edoardo ha detto:

    X MAVERICK

    1.
    Io non ho mai chiesto di censurare nessuno, ma non si può neanche consentire che altri blogger sistematicamente offendano, distorcano il senso delle opinioni altrui e mettano in bocca ad altri frasi mai dette, se uno vuole essere pubblicato deve avere un minimo di correttezza e di educazione, questo è ciò che io avevo chiesto tempo fa a Maurizio quando un paio di blogger continuavano a fare polemiche irragionevoli e talvolta anche offensive contro tutti quelli che la pensavano diversamente da loro.

    2.
    Al momento il campionato è fermo per problemi ben più gravi e importanti e secondo me ci può stare di fare anche qualche considerazione su temi differenti visto che oltre ad essere tifosi siamo tutti quanti anche cittadini genovesi e italiani, ma se la cosa ti disturba così tanto falla presente al moderatore e senti cosa lui ti risponderà.

    3.
    Ho già provato a scrivere all’indirizzo Email della Redazione di Primocanale per fare delle segnalazioni di carattere ovviamente non sportivo, ma non mi pare che sia funzionante visto che le lettere scritte mi sono tutte tornate indietro e quindi ho chiesto gentilmente a Maurizio se voleva pubblicare i miei post qui su Samplace rimettendomi alla sua decisione, non credo di aver preteso né disturbato nessuno.

    • maverick ha detto:

      1 bugia non ho voglia di cercare i post ma lo sappiamo tutti
      2 infatti sul coronavirus ho scritto pure x l eccezionalità dell argomento ma tu ogni settimana te ne esco con una inchiesta nuova che nulla centra col calcio e neppure di carattere eccezionale
      3 ovviamente fai quello che vuoi e fatti anche una risata ogni tanto perché stai diventando pesante
      4 cercherò di non rispondere più di tuoi post se x sbaglio lo facessi non rispondermi

  233. jan ha detto:

    Un plauso alla delegazione degli Ultras Tito per il sit in pacifico a Roma, con il solito codardo e schifoso Ferrero che non si è presentato !
    Risiedo a Rimini per cui leggo le notizie on line e vedo che il Secolo XIX ha riportato la notizia del rinvio del Cda ma non le motivazioni. Ma perchè cavolo si ostinano a “proteggere” il pagliaccio omettendo la verità ?
    Primocanale for ever !

    FERREO PAGLIACCIO VATTENE !!!

  234. petrino ha detto:

    Nel caso non lo sapeste, Samp Verona sara’ trasmessa o sul canale 8 o canale 26 del DGT.

    • petrino ha detto:

      Vi e’ stato un ripensamento “peloso e ipocrita” della Lega serie A, che si e’ opposta anche sul DGT che consentiva alle persone in Italia e non in Europa, mancando il satellitare, di vedere le partite..
      Comunque , visto l’ atteggiamento dilettantesco e ignavo dei soloni della Lega A, tutto e’ ancora possibile.

  235. Stefano64 ha detto:

    Buonasera a tutti, Buonasera Maurizio,
    volevo applaudire pubblicamente i ragazzi degli ULTRAS TITO CUCCHIARONI per la loro pacifica manifestazione nella città del clown. Continuate cosi prima o poi si troverà a dover affrontare qualcuno, naturalmente solo in modo verbale che lo metta pubblicamente con le spalle al muro. Difendiamo la Samp dal pagliaccio romano. FERRERO VERGOGNA DELLA CITTA’ DI GENOVA

  236. Luca ha detto:

    Non m’interessa se andremo o meno in serieB o ci andrà il Genoa o meno , il campionato andava fermato e basta !!!’ Giocare oggi alla luce di quanto sta succedendo e dei decreti altamente restrittivi ( io non potrò recarmi al lavoro fuori Regione non so’per quanto ) e’ un’autentica pagliacciata !!!!!! Ci sono quattro regole fondamentali per evitare l’espansione del virus e tutte e quattro rappresentano i comportamenti abituali di una partita di calcio ! Pertanto i giocatori sono soggetti ad alto rischio e a cascata i dirigenti , gli accompagnatori ( massaggiatori , dottori) gli accompagnatori e le oro famiglie!!!!! Ma di cosa vogliamo parlare ? Ma cosa ci aspettiamo da un mondo e da persone del genere? E ci stupiamo di Ferrero? (Ma un personaggio così ci sguazza a suo piacimento in questo ambiente ) oggi NON si doveva giocare , vergogna!!!!

  237. petrino ha detto:

    siamo alla totale schizofrenia.
    Alle 12,20 il ministro Spadafora,ministro dello sport, si e’ svegliato e ha bloccato l’ iniizio di Parma Spal delle 12,30.
    Ci ha pensato 10 minuti prima.
    l’ ultimo decreto del contecasalino e’ su tutti giornali, ma non essendo ancora pubblicato in GU per beghe interne, viene superato dalle persone.

  238. Stefano64 ha detto:

    Buongiorno a tutti, Buongiorno Maurizio,
    a seguito del DPCM odierno mi sorge una domanda, visto il divieto di entrata e uscita dalla Lombardia mi chiedo come facciano L’Inter e il Genoa a spostarsi tranquillamente rispetto agli altri abitanti Lombardi. Mi pare che ancora una volta gli interessi privati sorpassino il comune senso di responsabilità.
    Un caro saluto a tutti i tifosi blucerchiati…….FERRERO OMUNCOLO

  239. Claudio ha detto:

    mi faceva skyfo il calcio moderno, con l’andazzo che ha preso negli ultimi anni…. a maggior ragione mi fa skyfo il calcio adesso alla luce degli ultimi eventi e di come vengono gestiti (in nome esclusivo del business)….
    ps parlando di calcio giocato, con i chiari di luna societari, con le minkiate fatte in esrate, con i sottili equilibri della squadra e non ultimo con il baillame di calendario e pirte chiuse, credo la Samp si salverà solo se il campionato verrà sospeso

  240. Claudio ha detto:

    eccoci….
    commento di fine primo tempo….
    non mi interessa come finirà la partita, se di partita si può parlare, pubblico si, pubblico no, fattore campo si, fattore campo no, che differenza fa?
    ennesima partita casalinga che dopo mezz’ora ti ritrovi sotto, il Verona è venuto qui a fare ka partita per cercare di vincere, noi? noi, formazione con il massimo obiettivo di non prendere gol e fare 0-0…..
    bravo Audero, due ottime parate, poi al primo cross nell’area piccola, gol preso sempre e come al solito….. reazione della squadra? ZERO, il Verona continua a giocare e noi continuiamo a fare da sparring partner.
    se sospendono il campionato, probabilmente ci salviamo…..

COMMENTIAMO QUI LE PARTITE

Cari amici, poiché il ritmo, soprattutto notturno, delle partite sarà incessante e con Gradinata Sud sarò sempre in diretta per [&hellip

SI RIPARTE. VERSO DOVE…

La Sampdoria riparte dalla doppia trasferta, a Milano e Roma. Di peggio, per una squadra che deve salvarsi, non poteva [&hellip

UN CALCIO AL VIRUS

Europei rinviati al 2021 e dunque spazio per concludere i campionati nazionali e le coppe internazionali entro giugno. E’ questa [&hellip

STOP AND GO

E adesso? E’ questo l’interrogativo che il mondo del calcio, dirigenti, calciatori, tifosi e giornalisti, si è posto al fischio [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta