POCA ROBA

26 Gen 2020 by Maurizio.Michieli, 450 Commenti »

La Sampdoria non va oltre lo 0-0 al “Ferraris” contro il Sassuolo nonostante settanta minuti di superiorità numerica, maturata al 25’ del primo tempo per la generosa espulsione di Peluso, colpevole di un fallo su Gabbiadini che probabilmente avrebbe meritato soltanto il cartellino giallo. Malgrado questo vantaggio, i blucerchiati hanno messo in campo poche idee e confuse. A vincere ci hanno provato, sino alla fine, ma senza risultati concreti. Le occasioni da rete sono state poche e sia Quagliarella che Gabbiadini hanno manifestato scarsa lucidità sotto porta. Anzi, la palla gol più nitida è capitata all’inizio del secondo tempo a Boga, che al termine di un’azione personale ha colpito un palo ad Audero battuto. Il Sassuolo, forte di un’organizzazione di gioco evidente e collaudata, ha retto bene l’urto leggero della Samp, dove il neo acquisto Tonelli ha esordito subito in difesa, Augello ha rimpiazzato l’influenzato Murru, Ramirez è rientrato dopo una lunga assenza ed Ekdal ha scalzato Vieira dalla formazione iniziale. Sulla carta sembrava lo schieramento ideale, il migliore in questo momento, ma i fatti hanno detto un’altra cosa e il pareggio conclusivo è stato sostanzialmente giusto. Una Sampdoria mediocre, operaia, con pochi elementi di qualità. Nel Sassuolo, grande prova dell’ex Pedro Obiang, autentico padrone del centrocampo. La consolazione per la Samp arriva dalle sconfitte di Brescia, Spal e Lecce, le tre maggiori indiziate alla retrocessione. Tra le pericolanti soltanto il Genoa ha mosso la classifica. I punti di distanza dalla zona calda rimangono dunque cinque e alla seconda giornata del girone di ritorno la squadra di Ranieri ha un punto in più rispetto a quella di Di Francesco. Allo stadio era presente anche il presidente Massimo Ferrero, al termine di uno dei periodi più complicati della sua vita professionale: l’8 gennaio è fallita a Padova la sua azienda Abaco 101, il 16 ha richiesto il concordato preventivo per Eleven Finance srl, il 21 ne ha presentato un altro per Farm Real. Il suo fragile impero, insomma, sta cadendo a pezzi sotto i colpi dei creditori. La Sampdoria deve pensare a salvarsi sul campo, nella speranza che nel frattempo Ferrero passi davvero la mano a qualcun altro. L’ipotesi di un Ferrero bis, infatti, non piace a nessuno, men che meno ai tifosi, che nell’intervallo col Sassuolo lo hanno ancora contestato. Intanto, si dovrà vedere come si evolve la situazione di Eleven Finance:  se il dissesto dovesse coinvolgere la Holding Max, a quel punto la Sampdoria potrebbe entrare nelle mani di un curatore. In quel caso eventuali acquirenti dovrebbero rivolgersi direttamente al curatore stesso e visto che i conti della società blucerchiata sembra siano in ordine il cambio di proprietà potrebbe avvenire senza la perdita dei titoli sportivi, i quali decadono solo in caso di fallimento della società’, eventualità che fortunatamente allo stato attuale sembra del tutto lontana dal verificarsi.

450 Commenti

  1. Fra Zena ha detto:

    Pro: un punto guadagnato su tre dirette concorrenti
    Contro: tutto il resto, a piacimento
    Una postilla sulla situazione societaria: dubito esista qualcuno che paghi 55/60 milioni la Sampdoria a ferrero sapendo che in tempi relativamente brevi la potra’ rilevare dal tribunale
    Forse sbaglio io, ma non la vedo bene
    Di cosa ci tocca a parlare mamma mia..

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io li vedo come due punti persi. Alla vigilia avevo detto che un pareggio sarebbe andato bene, ma non con 70 minuti di superiorità numerica. Sulla questione del Tribunale: 1) non è detto che si arrivi a tanto; 2) la concorrenza potrebbe essere maggiore; 3) i contratti in essere si annullano, devi rifare la squadra.

      • petrino ha detto:

        in effetti sono stati 2 punti persi, considerando la superiorita’ numerica.
        Il Parma calcio aveva 220 mln. di debiti, la uc sampdoria, stando alle due diligence di PW o altra societa’ di revisione degi anglo americani di qualche mese fa , non riscontro’ nessuna sofferenza contabile, stando sempre a quanto riporto’ la stampa.
        Di intrattabile non vi e’ nulla.

    • petrino ha detto:

      non e’ detto che vi sia un’ allungamento dei tempi dopo il 23 marzo.

    • Giovi ha detto:

      Concordo ! Solo un pazzo potrebbe tentare di acquistare una squadra da un baro fallito.
      Ferrero VATTENE

    • Paolo1968 ha detto:

      Mi faccio una domanda: quest’estate volevo comprare una “casa”, sono venuto in Italia col mio danaroso socio dall’America per comprarla, col supporto di una persona amatissima dagli abitanti di quella casa. Mi hanno chiesto troppo, sono ritornato in America. Dopo 5 mesi mi ritrovo la stessa identica casa a 20 mln meno di quanto IO ero disposto ad offrire. Non mi interessa più? O cosa?
      Sulla partita, detto che onestamente siamo piuttosto scarsi, è purtroppo vero che le punte tra di loro non si trovino per nulla, che Caprari sia indisponente e per far giocare lui vado bene anche io e che l’involuzione di alcuni sia preoccupante, molto preoccupante, leggi Ekdal e Vieira su tutti. Qualcuno era contento del punto, io senza offesa per nessuno, vorrei una mentalità un po’ meno da perdenti. 70 minuti di nulla in 11 contro 10, subendo pericolosi contropiedi (inizio del 2° tempo da brividi) da una squadra che per quanto organizzata ha 3 (TRE) punti più di noi non è da stracciarsi le vesti dalla gioia. Un po’ di coraggio in più ogni tanto non guasterebbe. Speriamo che quelle sotto facciano sempre più pena di noi.

      • ROBY LEVANTE ha detto:

        Se parli di coraggio con un allenatore pragmatico come Ranieri,sbagli di persona.Se si continua a non giocare come facciamo ora, purtroppo, sarà molto difficile salvarsi. Comunque, si spera sempre nel miracolo. Forza Samp.

      • Fra Zena ha detto:

        Capisco il tuo commento, Paolo, ma secondo me non è questione di mentalità perdente. Sono i giocatori a fare la differenza. Il Sassuolo per vari motivi, tra cui un ambiente molto “morbido”, ha pochi punti, ma da un punto di vista tecnico è molto più forte di noi. Obiang, Boga, Caputo, Berardi, Locatelli e Traore da noi sarebbero tutti titolari inamovibili. Dei nostri, forse solo Linetty giocherebbe titolare da loro. Ecco spiegato perché la partita la hanno fatta loro, non noi, che avevamo una palese paura di perderla. Quando sei grammo e male assortito è sempre così, giochi sui nervi, sei sempre al limite, mal in controllo. Per questo il punticino di ieri tutto sommato me lo tengo, ben consapevole che prima o poi qualche partita da dentro o fuori ci sarà. E li saranno cavoli amari temo

      • romildo ha detto:

        La stessa identica casa?
        Quando sono venuti a vederla la solidità delle fondamenta non era in discussione. Oggi invece ci si accorge che il terreno su cui è costruita puo’ franare……
        Ti sembra la stessa casa?
        E’ chiaro cosa intendo, quando sono venuti a vederla avevano in previsione i ricavi della Serie A e non avevano motivo per dubitarne. Oggi invece c’è grande incertezza, se la squadra dovesse retrocedere, una rilevante fetta di ricavi svanisce ……
        Non è la stessa cosa. Non è quindi la stessa casa…. per chi ci mette i quattrini

        • Paolo1968 ha detto:

          Per chiunque la voglia ora, senza aspettare interventi del tribunale, è la stessa casa e fino a prova contraria attualmente in serie A, anche se si concludesse il campionato stasera (magari…)

    • PaoloBo ha detto:

      Non vorrei sembrare catastrofico… Però ci stiamo rammaricando per non aver battuto il Sassuolo, di non riuscire ad acquistare un attaccante a gennaio e così via… Oltre che per questi motivi io sono preoccupato soprattutto per un altra cosa che nessuno sta prendendo in considerazione.. A fine mercato la mia paura più grande non è che non sia arrivato il rinforzo decisivo (che tanto non arriverà) ma che la nostra unica salvezza attuale, cioè Ranieri, si dimetta perché stufo di essere preso in giro.. Allora si che sarebbero guai seri

  2. giorgio48 ha detto:

    Proviamo ad essere ottimisti e a vedere il bicchiere mezzo pieno: abbiamo un punto in più di qualli fatti nel girone d‘andata. In tutta onestà io non riesco a vedere nessun altro motivo per rallegrarmi. Abbiamo giocato 75 minuti 11 contro 10 e Consigli ha fatto una sola parata degna di questo nome. Ma dove vogliamo andare senza un vero attaccante dal momento che quest‘anno giochiamo con il sosia di Quagliarella ? Dovremo lungamente ancora soffrire molto per salvarci perchè anche tecnicamente siamo di bassissimo livello e questo oggi lo si è visto molto chiaramente, Sì, c‘era forse un rigore su Gabbiadini ma l‘espulsione di Peluso è da …….cartellino rosso per l‘arbitro. Piccolo dilemma personale: ma Ramirez era proprio da sostituire per far entrare quell‘ectoplasma di Caprari ? Speriamo, nelle prossime 4 partite di pareggiare i punti (3) fatti all‘andata altrimenti dovremo già inseguire sull‘ipotetica media salvezza.

  3. maurosampbolzano ha detto:

    commentare una partita cosi con l’amaro in bocca, è molto difficile ed è per questo che non ci provo neppure,ma un ringraziamento lo vorrei fare agli attori che hanno portato questa compagine a stare fuori con il naso dalla caccola solo perché ci sono altre compagini che perdono o pareggiano immeritatamente,vedere il sassuolo in 10 e vedere noi che non si riusciva a fare pressing, come neppure vedere la porta lascia allibiti.buona serata a tutti pure a quelli che daranno giustificazioni dicendo che la Samp con ferrero non ha problemi. ps ho già sentito ora testa al napoli, ok iniziate gli allenamenti mercoledì sarebbe ottimo ma va a…

  4. Maraschi ha detto:

    Note sparse sulla partita di oggi.
    Nel primo tempo, mi era piaciuto Ramirez (non ho capito la sua sostituzione). Un amico che era con me allo stadio, e io concordo, diceva che, vista la superiorità numerica, poteva essere un’idea mettere Ramirez dietro alle due punte.
    A proposito di punte, è proprio sicuro che Bonazzoli sia peggio del Quagliarella di oggi?

  5. Marco ha detto:

    Sono d’accordo, partita modesta, solo un po’ di carattere nel finale non baciato dalla fortuna ne’ dalla lucidità , visto che Caprari si è dimostrato come quasi sempre fumoso la sua eventuale partenza non mi dispiace per niente, comunque un punto guadagnato su tre concorrenti, tiriamo avanti e aspettiamo tempi migliori, comunque andrà sarà in ogni vaso una cosa rapida e non la trattativa estenuante di poco tempo fa

  6. NYC ha detto:

    Maurizio ti sei dimenticato il RIGORE solare su Gabbiadini… ma che cazzo serve il VAR

    • giovanni ha detto:

      …al proposito, ricordo che la lazio per il rigore del 5-0 (!) con il fallo di mano di colley, almeno 25 dei componenti della rosa della lazio hanno protestato subito, durante e dopo lo svolgimento dell’azione sino a convincere l’arbitroportandolo in spalla davanti al monitor a rivedere l’episodio; arbitro che non ne voleva sapere di vedere le immagini conscio che il rigore c’era ma che sul 4-0 probabilmente ne avrebbe fatto a meno di darlo ma altrettanto certo che e consapevole che visto al video “doveva” assegnarlo, perchè era la pubblicità del penalty al var…ieri ques’enfasi non l’ho vista o perlomeno percepita…a volte i particolari fanno le differenze…
      vista dal vivo era una chiara compensazione dell’errore sulla trattenuta di peluso, ergo due errori invece di uno solo…ma ci mancherebbe altro si doveva comunque trovare modo di segnare, ci siamo fatti imbrigliare con poco, troppo poco…

  7. luigi ha detto:

    Caro Maurizio c’è poco da commentare siamo scarsi e questo già si sapeva senza un centesimo per rinforzare la squadra in più si aggiunge a questo problema la vendita della società che una posizione cosi complicata di classifica non facilita perché ad oggi un’eventuale acquirente non sa che campionato disputerà e questo a mio modo di vederla è un problema enorme non so se la pensi anche tu come il sottoscritto ma il dato è oggettivo.

  8. ste75 ha detto:

    se i migliori in campo sn stati augello e thorsby capiamo bene a che livello ha portato quel figlio di provola in tribuna la nostra Samp..eppure , anche se fortunatamente pochissimi.quslcuno lo difende ancora…certi tifosi meriterebbero Antonino pane..questo invece manco pane…solo merda

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io non li ho visti così bene, salvo Linetty (anche se ha perso una palla sanguinosa) e Ramirez-Tonelli specie perché non giocavano da tanto tempo (Tonelli dallo scorso 18 maggio!).

      • petrino ha detto:

        e aveva anche la febbre, parola di Ranieri

      • ste75 ha detto:

        ho detto augello xché praticamente era all’ esordio. concordo anche x Tonelli…Maurizio ora secondo te i titolari in difesa quali saranno da qui a giugno? inoltre quest’estate dando x sicuro la dipartita del nano ; con la guarigione di ferrari e il ritorno di murillo( xché dubito che il celta vigo lo riscatti) costato 13 milioni di euro. qualcuno è di troppo considerando chabot e regini..in rosa…colley sarà il sacrificato o si cercherà di sbolognare murillo a qualcun altro

  9. Claudio ha detto:

    Avevo già scritto stamattina che un pareggio morto dal freddo sarebbe andato bene e così è stato; finché le ultime 4 vanno così piano, può andare bene così, ma è triste e pericoloso confidare della pochezza altrui…..
    I problemi “sul campo” della Samp sono fin troppo evidenti, se possiamo giocare a non prenderle, con qualche cagnaccio a centrocampo e senza scoprire la difesa, ok, si può fare.
    Se invece devi fare la partita, sei costretto ad attaccare per fare i tre punti o per recuperare il risultato, beh, allora diventiamo una barzelletta e non siamo adeguati a stare in questa categoria.
    Aggiungo, oggi ho visto troppi “morti” in campo, la squadra oltre ad essere male assortita, con limiti tecnici evidenti, mi è parsa anche poco tonica sul piano fisico; fosse così sarebbe gravissimo e ci sarebbe da stare poco allegri, quasi avesse dato fondo alle energie per chiudere il girone di andata con i 4 punti fatti Milan e Brescia.

    PS. Cosa da non sottovalutare, nel girone di ritorno avremo trasferte proibitive con squadre forti, con possibili imbarcate stile Lazio….. in casa si deciderà il nostro futuro con squadre apparentemente più alla nostra portata, ma, visti i difetti cronici evidenziati oggi, sarà durissima riuscire a vincere almeno 4 partite per metterci al riparo da brutre sorprese.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Sulle trasferte, è vero. Però con Juve e Inter abbiamo perso anche in casa.

      • claudio ha detto:

        il percorso in casa è il dilemma delle squadre che non sanno imporre il gioco o non hanno un identità di gioco…..
        lecce vinte in casa 0
        brescia vinte in casa 1
        spal vinte in casa 2
        genoa vinte in casa 3
        samp vinte in casa 3
        caso strano sempre le ultime 5 sono

  10. Mr.Manga ha detto:

    La sterilità offensiva di questa squadra non è preoccupante…è drammatica.La percentuale di tiri nello specchio(per non parlare dei gol,poi)rispetto a quelli fatti è straziante,20 gol in 21 partite dice tutto.L’unica cosa positiva è aver guadagnato 1 punto sulle ultime tre,per il resto una pena,così come questo campionato fino ad ora.

  11. petrino ha detto:

    sulla partita poco da dire.
    I nostri pseudo attaccanti hanno fatto il solletico alla difesa del sassuolo.
    Tutt’ al piu’ vi era un rigore a favore nostro su Gabbiadini, tirato e trattenuto per la maglia, ma il pivello piccinini, o piccinelli ha sorvolato..
    Beresz sara’ squalificato avendo beccato un giallo.
    Speriamo che ci sia il sostituto e non un succedaneo.
    Di solito le holding, come dovrebbe essere la Holding Max, non hanno ne’ debiti, ne’ crediti, limitandosi a fare da “chioccia” a societa’ operative, come e’ la uc sampdoria.
    .
    In questo gioco di scatole cinesi, vi e’ anche la sport spettacolo, che e’, o era intermedia tra uc sampdoria e holding max, a meno che la catena sia stata accorciata.
    Mai come in questa occasione vale il detto ” bisogna avere fiducia nella magistratura”

  12. Matte Genovese ha detto:

    Siamo questi, sara cosi sino alla fine,,,,,,,,,,,,,,, Ferrero Vattene.

    • DavetheBrave ha detto:

      Ricordiamoci ricordatevi le parole della persona che ha consegnato la SAMPDORIA nelle mani di questo individuo

      Tempo fa dissi: se qualcuno bussasse alla porta, lo starei ad ascoltare. E’ successo poco tempo fa da parte di un imprenditore italiano con discrezione. La sua serietà, concretezza, determinazione mi hanno convinto che farà bene e velocemente abbiamo definito i termini dell’operazione

  13. Giovi ha detto:

    Tre considerazioni:
    1) in campionato,quest’anno ,ogni volta che ci siamo trovati in superiorità numerica abbiamo sempre avuto difficoltà e non ne abbiamo mai approfittato , forse manca la tranquillità, forse la determinazione …
    2) il nostro attacco non è scarso , in ogni caso non è uno dei peggiori della serie A ma mal assortito, male costruito con giocatori che faticano a stare insieme…insomma è palese che non si trovano.
    3) Ferrero VATTENE!

  14. Ivano ha detto:

    Grazie Ferrero, Grazie Garrone per aver dato la Sampdoria a costui. Diete Il gatto è la volpe. Oggi abbiamo visto una una Sampdoria impotente. Sarà un miracolo salvarsi. Ma se non battiamo il Sassuolo in 10 per 70 minuti con chi pensiamo di vincere le 4-5 gare che serviranno come minimo per salvarci?

  15. Luca ha detto:

    Squadra svogliata, senza ardore agonistico ( senza qualità di sapeva già!) cosa vogliono fare? Deluso da giocatori quali Quagliarella che sembrano non averne più voglia ( non chiediamo gli stessi goal dello scorso anno e firse nemmeno la metà ma un po’ più di cattiveria…)! Forse la situazione Societaria sta influenzando non poco tutto l’ambiente e allora speriamo che questa Dirigenza traslochi e molto presto!!!!! Sapete nulla al riguardo ? Per salvarci necessità una punta di peso !!!!!! Purtroppo non arriverà mai ( Osti vale ben poco mi spiace essendo una persona onesta )

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Se Caprari va al Sassuolo, una punta serve eccome. Younes non mi pare lo sia. Speriamo in qualcos’altro, ma la vedo dura con questi chiari di luna.

      • marcello ha detto:

        Se caprari andra viA arrivera Younes in prestito..attaccanti non arriverano e domenica Bere e’ squalificato e dovra giocare Thorsby terzino..la squadra e’ mediocre..la societa’…?? Ma esiste una societa’? Purtroppo si e si vede

      • Stefano_1970 ha detto:

        Se Caprari non parte… Non serve una punta?

      • petrino ha detto:

        Niane del Metz !!!!!!!!!!!!
        Mi sembra di vedere gli ultimi fuochi della presidenza di Enrico Mantovani.

      • giorgio48 ha detto:

        Younes è un Caprari un po’ più bravo (forse). Di giocatori adatti a farsi largo in area di rigore e sul mercato a zero lire non ce ne sono per cui rassegnamoci a vedere il”cugino” di Quagliarella, Bonazzoli e quel grande goleador di Gabbiadini che tutti ci invidiano. Io spero in qualche gol a supporto di quelli delle punte di Ramirez e Linetty perchè se spero che Ekdal, Vieira, Thorsby e Jankto ne buttino qualcuna dentro…….

      • Zaccotenay ha detto:

        Oggi noi non avevamo irrati a darci una mano. Il Sassuolo è molto più forte di noi, ma se a noi non ci regalano nulla che ci possiamo fare? Il rigore su manolo era netto, ha preso anche il giallo per proteste, gli altri accerchiano l’arbitro in 5 o 6 noi muti. La squadra mi è sembrato che avesse paura di perdere 11 contro 10. È andata così per me. In casa buttiamo sempre via il primo tempo. Ma rigoni sarà meglio di caprari? Almeno uno che salti l’uomo ci vuole

  16. Alup ha detto:

    Davvero poco da parte di una squadra che doveva vincere ed in più si è trovata in superiorità numerica, poco gioco grinta e voglia di vincere.
    Manca un bomber che risolva queste partite, buono impegno dei vari Bere, Thorsby, Colley, il redivivo Tonelli e l’esordiente Augello che non ha demeritato, vedremo come andrà a finire questo finale di mercato che come al solito aspetta la fine di Gennaio per definirsi.
    Ora sotto con il Napoli e vediamo di riuscire a muovere la classifica

  17. paolo63 ha detto:

    Maurizio se venisse Younes sarebbe tanta roba in quanto di fare uno contro uno.Ho una sensazione che arriveranno i Paloschi di turno.Ma quel che mi preoccupa di piu’ e’ l’iscrizione al prossimo campionato se il volutabro non vendera’.Ricora di come detto nel post della scorsa settimana che il volutabro ci fara’ cucu’ da una spiaggia dominicana a giocare a carte con Gaucci.Vedrete che finira’ cosi’.C’era un re(Mida) che tutto quello che toccava diventava oro,mentre questo tutto quello che tocca diventa di color marrone.Ma con la Samp. si sbaglia.Grazie

  18. nick ha detto:

    A me quella su Gabbiadini sembra chiara occasione da rete, altro che espulsione generosa. Stava andando verso la porta e l’altro difensore era troppo lontano per impedire un eventuale tiro.
    E nel secondo tempo lo stesso Gabbiadini viene tirato lungamente per la maglia su angolo. Rigore molto chiaro.
    Invece sembra quasi che l’arbitro ci abbia aiutato, riguardatevi il giallo dato a Beres e il neppure fallo fischiato a un neroverde per lo stesso identico intervento.
    A volte le partite si vincono anche giocando da cani (come oggi) ma col rigorino a favore.
    E non avremmo rubato nulla.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non sono d’accordo. L’espulsione, secondo me, è molto generosa, così come è vero che c’era il rigore per la Sampdoria.

  19. Edoardo ha detto:

    Caro Maurizio…

    Non la buttiamo dentro neanche con le mani. Se ci salviamo bisognerà andare tutti quanti alla Guardia in ginocchio. Meno male almeno che in panca abbiamo un vecchio timoniere saggio e pragmatico. Comunque io direi più 2 punti persi che 1 guadagnato. Il Sassuolo ha giocato per 70 minuti in 10 uomini, ma a parte lo sterile arrembaggio finale pareva che quelli in inferiorità numerica fossimo noi! Sul palo di Boga io ho avuto quasi un mezzo infarto.

    Chiudo con una postilla: le partite su DAZN si vedono e si sentono malissimo, ma la Figc o chi di dovere non interviene per fare qualcosa?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Hai ragione su Dazn, è allucinante questa situazione. Ma sinché la gente si abbona, hanno ragione loro.

      • Edoardo ha detto:

        Forse ci potrebbero essere gli estremi legali per una class-action? Chi ha pagato per un certo servizio ha il diritto di usufruirne in maniera integrale e completa e non vedere le partite a intermittenza o al rallentatore. Bisognerebbe incominciare a parlarne anche sui giornali. Ma non vedo articoli in merito. Nessuno ne parla. Neanche sulla Gazzetta. Tutto tace. Ieri io c’avevo il mal di testa. Ripeto le azioni vengono trasmesse a intermittenza e con effetti rallentati davvero inaccettabili. E’ come con le autostrade. I ponti crollano, però ancora si sta qua a discutere se la concessione vada ritirata oppure no! Mi sembra una situazione davvero assurda e surreale, scusa. Secondo me bisogna fare delle inchieste sulle TV a pagamento tipo Sky e Dazn e capire anche da dove vengono tutti quei soldi che elargiscono così generosamente ai top-club. Ci sono tante cose su cui serve fare maggiore chiarezza. Questa è la mia opinione.

        • fulvio ha detto:

          Ho notato che se vedi le partite sul Pc sono inguardabili da tanto sono a scatti e rallentate. Se le vedi dal tablet o telefono funziona decisamente meglio.

          • Edoardo ha detto:

            Ormai io non sottoscrivo più abbonamenti né per lo stadio né tantomeno per le Tv da ben 5 anni (sono per lo sciopero ad oltranza!), ma un mio amico c’ha Dazn sul suo smartphone e si vede ugualmente malissimo, è un problema che andrebbe affrontato (collettivamente) e se possibile risolto, questi colossi della comunicazione (e non solo) devono finirla una buona volta di prenderci tutti quanti per i fondelli eh… 🙂

          • Pino ha detto:

            Scusate se entro nell’argomento. Della partita avete già detto tutto voi, e avete ragioni da vendere. Purtroppo come tifosi possiamo solo sperare e aspettare… in due mezzi miracoli : la salvezza e la dipartita di questo Presidente. Ritornando alle partite WEB trasmesse, che sono molti i siti che le trasmettono (vi beccate un po’ di pubblicità, ma il gioco vale la candela) ci sono dei siti meravigliosi, i matches sono commentati in lingue talvolta incomprensibili (russo, arabo, ecc.) ma il filmato, rigorosamente in HD fila via come l’olio. Possibile che quei siti li conosca solo io? Sono trasmessi in chiaro, quindi non s’infrange nessuna legge. Ripeto, c’è la pubblicità. Forse che quelle emittenti che nominate voi non ve la propinano? Saluti da Km e Km di distanza, e Forza Doria.

      • Michele G. ha detto:

        Ma fatevi un VPN, e il gioco e’ fatto, senza spendere un centesimo in piu’ dei 5 euro mensili richiesti per l’abbonamento alla piattaforma VPN (ne esistono svariate). La qualita’ non e’ eccelsa, ma ampiamente accettabile.
        P.S.: il VPN e’ pienamente legale, per chi avesse dubbi.

        • Jetta ha detto:

          Andare allo stadio no eh?
          Meglio non perdere tempo e criticare subito direttamente dalla
          tastiera.

          • Paolo1968 ha detto:

            Alle volte qualcuno può avere dei problemi logisitici…..o economici….

          • Michele G. ha detto:

            Jetta, amico mio, io vivo a 1500 km da Genova; se non avessi un VPN la Samp non potrei vederla proprio. Comunque, capisco anche i delusi e quelli che proprio non sopportano l’innominabile romano. Al solo vederlo, mi scappa già la voglia di condividere lo spazio in cui si trova.

  20. Sand66 ha detto:

    Quando non si riesce a vincere meglio non perdere.
    Anche in 10 contro 11 davanti siamo inconcludenti, tra cross dalle fasce per un Pavoletti che non abbiamo e imbucate in area per un Immobile che non abbiamo, i nostri attaccanti sembrano un po’ tutti inadatti al gioco che si sviluppa.
    Buono il punto che aumenta la distanza dalla terz’ultima ma poi poco altro.
    Stringiamo i denti, forza Doria sempre e comunque.
    P.S.: Non appelliamoci alla sfortuna, espulsione generosissima e palo clamoroso con Audero battuto (in palese ritardo).

  21. Stefano_1970 ha detto:

    Davvero poca roba…

    Una domanda:
    Il prezzo della squadra lo decide il tribunale o ferrerò?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Perché dovrebbe deciderlo il Tribunale? La Sampdoria, allo stato attuale, non ha nulla a che fare con il Tribunale.

      • marco ha detto:

        Ciao Maurizio, credo che Stefano intendesse dire l’entità del valore economico che Ferrero dovrà manifestare nel concordato preventivo per soddisfare i creditori…il debito eleven ammonta a circa 121 milioni di euro ( al 31 dicembre 2018) per cui il piano di rientro ovviamente prevederà una quota molto più bassa che i creditori dovranno valutare se ritenere congrua…potrebbero decidere di accettarla oppure proseguire sulla strada del fallimento che però non gli permetterebbe di incassare alcunchè…
        Ci tengo a precisare una cosa che nessuno sottolinea ossia che la scadenza fissata è a metà marzo ( 60 giorni) ma Ferrero già entro metà Febbraio dovrà presentare il piano ipotetico di rientro del debito che dovrà essere valutato dal curatore che a sua volta dovrà esprimere parere al tribunale..questo per dire che l eventuale vendita della Samp dovrà avvenire in tempi brevi con una manifestazione di acquisto concreta…stessa cosa dicasi nel caso in cui ferrero volesse invece provare a vendere i cinema…
        Se la proposta non verrà valutata adeguata dai creditori o dal tribunale scatterà la procedura fallimentare che potrebbe portarsi dietro accuse di bancarotta (fraudolenta o semplice) e di seguito eventuali processi come nel caso Livingstone dove ricordiamo che Ferrero ha patteggiato 1 anno e dieci mesi senza condizionale ( già concessa per fatti accaduti in gioventù e di cui ha spesso fatto menzione anche nel suo libro)…
        Vista la situazione di cui sopra ritengo che l’unico eventualemente interessato alla vicenda possa essere Garrone per i motivi che sappiamo…altri investitori disinteressati in termini di passione potrebbero facilmente attendere che il tempo faccia il suo corso oppure offrire una cifra davvero irrisoria…

      • alan ha detto:

        Peccato che solo pochi giorni fa abbiate scritto che la scelta di vendere il Doria sia una scelta unilaterale del Tribunale.e che in caso di fallimento della Eleven (una società a responsabilità limitata) il prezzo di vendita della Samp lo deciderebbe un curatore…

  22. Dino Ravera ha detto:

    Al di la della ns.pochezza tecnica agonistica ed oggi purtroppo anche organizzativa veramente oggi il Sassuolo pareva una squadra di 2 categorie superiori..velocità passaggi precisi organizzazione…VERAMENTE DELUSO DAI NOSTRI….invece della scooterata propongo l’acquisto di numerosi peperoncini calabresi da inserire dove potete immaginare per vedere se i nostri eroi si danno una mossa. Questo organico succhia alla società 35 milioni di ingaggi …..

  23. Frank ha detto:

    Anche per i tifosi più incalliti come me, è dura resistere a questa situazione.
    FERRERO VATTENE

  24. Kreek ha detto:

    Un punto si marca sempre, soprattutto quando si lotta per la salvezza e aumenta il distacco, se pur di poco, dalle inseguitrici.

    Nonostante la ghiotta occasione (Sassuolo in 10), oggi squadra in difficoltà, con alcuni elementi acciaccati e altri al rientro.

    Bisogna ascoltare Ranieri e giocarsela punto per punto.

    Questa è la lotta salvezza.

    Non è un momento semplice, ma va fatto uno sforzo per isolarsi da tutto. Perché, secondo me, senza la permanenza in serie a non si risolverà agevolmente neanche la situazione societaria.

    Seguiamo Ranieri, e facciamo più punti possibile, poi ci occuperemo del resto.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Perché deve “risolversi la situazione societaria”?

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio Michieli

        Perché è evidente che da qualche mese, ormai, che un ciclo si sia concluso e che l’ambiente Sampdoria, per ricompattarsi, abbia bisogno di un nuovo inizio. Come già detto e scritto in estate.

        Per fare ciò dovrà esserci una trattativa che soddisfi pienamente chi vende e chi compra.

        Ma quanto sopra, senza la permanenza in serie A, difficilmente potrà concretizzarsi.

        Nel mentre come da te scritto, la Sampdoria ha i conti in ordine e gli strumenti per rimanere in serie A, a partire dall’allenatore.

        Io da tifoso, mi concentro su questo…

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Ah, ora è evidente… Capisco. Ma una “trattativa che soddisfi pienamente chi vende e chi compra”, in genere, avviene quando chi vende e chi compra hanno lo stesso “potere”, la stessa forza contrattuale. Credo che in questo momento non sia proprio così da quanto ho sentito e letto da quel birbante di Michieli. Però è altrettanto vero che io non sono un uomo d’affari, anzi, ammetto che non saprei vendere neanche l’acqua nel deserto. Quindi Ferrero, che uomo d’affari lo è, potrà mettere nel sacco il potenziale acquirente come ha fatto in estate con i taschevuote americani.

          • Kreek ha detto:

            @Maurizio.Michieli

            È sempre stato evidente, ma non condivido e non condividevo i modi di primocanale.

            Basta andare a rileggere.

            Voltare pagina sarebbe importante per tutto l’ambiente,ma non si può pretendere una cessione.

            Mi spiace per il tuo 99 % tutto fatto, ma le trattative di compravendita si fanno in due. Anche ora e nonostante le difficoltà di Ferrero.

            Ma la Sampdoria, parole tue, sembra che abbia i conti in ordine e vale (non poco) anche ora.

            La famiglia Garrone ha preferito svenderla (o regalarla), Ferrero purtroppo non è Garrone, non credo sia Sampdoriano…ma è il proprietario della Sampdoria e l’ha gestita molto meglio rispetto ad altre sue aziende e ora vuole rientrare.

            Noi tifosi dobbiamo tifare, i media possono interpretare, narrare, ipotizzare… Cercare lo scoop… Anzi devono, per carità.

            Ma possono anche essere criticati se non la si pensa come loro… O siamo in Bulgaria?

    • maverick ha detto:

      Va beh al massimo resta ferrero… che problema c’è?

  25. Alessandro ha detto:

    Mi sembra incredibile come la dirigenza ricerchi attaccanti di tutti i tipi (come anche Younes) e non cerchi mai l’acquisto di una vera prima punta. Come si fa a costruire un parco attaccanti fatto di trequartisti e di altri attaccanti tutti con la caratteristica di essere di fatto degli ibridi indefinibili… È un mistero….

  26. Sandoia ha detto:

    Espulsione ha cambiato la partita perché il Sassuolo era vento qui per vincere ,ma il loro punto debole è la difesa perché giocano un calcio rischioso e non hanno grandi difensori il guardiola dei poveri di conseguenza ha pensato di giocare senza scoprirsi e complice Ramirez ed Ekadal non al meglio ed Quagliarella Assente Ingiustificato che ha segnato pochi goals tutti più o meno platonici anche belli validi per le statistiche ,ma che purtroppo non hanno portato punti lo scorso anno la avrebbe risolta questo anno non abbiamo un sostituto o Risorge oppure voncere le cinque partite che mancano alla Salvezza è obiettivamente molto difficile in parità numerica non finiva 0/0 vi erano rischi ma anche maggiori opportunità per i nostri Attaccanti ed il Rigore sul Gabbia lo avrebbero concesso.
    Ora punto col Napule anche giocando male oppure augelli amari non serve giocare bene e perdere come contro la Juventus i nostri competitor per la salvezza ci riescono dobbiamo farlo anche noi.

  27. Heisenberg ha detto:

    Incredibile che non si sia cercata una prima punta in questo mercato. Ma come si fa a far giocare ancora Quagliarella? In 90 minuti ne fa 2 giuste e 100 sbagliate e tutti si ricordano sempre e solo delle 2 giuste! Piuttosto giochiamo con un centrocampista in più…Con lo stabiese siamo sempre uno di meno. È. Sempre in ritardo, non scatta, di testa non ci da. Perde tutti i contrasti… Poi uno stop ben fatto, un tiro e la solita acrobazia a bagasce e quindi grande quaglia…peccato che per gli altri 87 minuti è utile solo agli avversari

  28. Martino imperia ha detto:

    Prendo sto schifoso punto pensando che il Sassuolo in 11 molto probabilmente avrebbe vinto.
    E pensando che 3 su 4 delle coinvolte nella lotta salvezza hanno perso.

    Il rammarico enorme è l’occasione persa, è che se avessimo vinto avremmo scavato un bel solco tra noi e le inseguitrici.

    Niente, ci sarà da soffrire fino alla fine……

    Io non credo possa esserci un mercato risolutivo della situazione. intendo acquisti che possano cambiare il peso specifico della squadra. giocatori del genere sono fuori portata. stiamo attenti a non indebolirci.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Mi pare che dopo la partita col Brescia scrivessi ben altro 🙂

      • Martino Imperia ha detto:

        ? Pare male. Le mie son belinate coerenti 🙂

        Scrivevo dopo il Brescia:
        “Contrarissimo a qualsiasi mossa di mercato azzardata solo per accontentare i tifosi.
        Ritengo sia necessario confermare TUTTI.
        Perché il mercato non offre niente di meglio di ciò che già abbiamo.
        Da Regini a Maroni, da Murillo a Rigoni, da Chabot a Thor-sby servono o serviranno tutti.
        Perché non va disfatto ciò che Ranieri ha costruitocon grande sapienza: un Gruppo.

        P.s. intendo dire, o potenziali titolari fortissimi (Florenzi, Berardi etc) o niente.

  29. Lorenzo ha detto:

    Buonasera a tutti,
    La partita di oggi a mio avviso ribadisce che purtroppo facciamo una fatica immane a fare gol e di partite come col brescia ne vedremo poche.
    Ma soprattutto oggi ci siamo tolti ogni dubbio (semmai ne avessimo ancora) sul fatto che abbiamo una rosa da metà classifica. Non è vero. Il sassuolo è migliore di noi, almeno questo è quello che ho visto oggi. Credo che l udinese non abbia un granché più di noi, ma ha dei punti in più e quando pensi che possa fare un passo falso ti fa tre punti mentre noi fatichiamo.
    Quagliarella fatica e con lui tutta la squadra. Il punto di oggi non è un dramma, anzi, ma serve una punta. Una prima punta sarebbe ideale, alla peggio uno veloce con gamba. 442 con due bei tir davanti alla porta e uno veloce che faccia male in contropiede

  30. DavetheBrave ha detto:

    Se non vinci contro il sassuolo in casa , con una squadra priva di numerosi titolari, in 10 per 70minuti , quando e con chi dovresti/vorresti vincere?
    Anche l ottimismo di Ranieri inizia a scricchiolare e si deve solo pregare che alla fine del campionato si riesca nell impresa di metterne 3 sotto.

    Sampdoria che alla fine del primo tempo aveva la metà del possesso palla rispetto al Sassuolo che pur giocava in 10.

    La ricetta 11 dietro la linea della palla , attendisti , prima non prenderle , porterà pochissimi punti .

    Vedere la SAMPDORIA a questi livelli infimi fa veramente male, ma purtroppo il peggio deve ancora arrivare.

  31. Alberto Alcozer ha detto:

    Maurizio, scusi, secondo lei che attaccante servirebbe? Che si integri con gli altri e con Ranieri? Sempre che arrivi ovviamente, e compatibilmente con le nostre magre finanze…. Come dire: nessuno….. Spero di no. Sembriamo impotenti a volte.
    Grazie

  32. Baoluo ha detto:

    Ciao Mauri,
    siamo brutti, ormai lo sappiamo e non e’ una novita’.Abbiamo finito la gara con Thorsby, Regini, Colley, Augello in difesa, questo la dice lunga sulla pochezza della rosa in questo momento. Davanti non segnamo neanche con el mani, a centrocampo a parte Linetty zero quaita’: Ekdal ieri sembrava un ex giocatore, Vieira gioca per gli altri, mentre Thorsby ce la mette tutta ma i piedi sono quelli che sono. Dietro invece mi e’ piaciuto Augello, molto propositivo e non ha subito l’emozione dell’esordio dal primo minuto

    Arbitro: Peluso era da giallo e non da rosso, pero’ rigore piuttosto evidente su Gabbiadini per trattenuto mi pare di Caputo Ho visto dare rigori ben peggiori.

    Mercato: No comment. Bene Tonelli che se non ha acciacchi e’ un signor difensore ma in avanti? Vendono Caprari che e’ gradito a Ranieri mentre Rigoni e Maroni li tengono a far le belle statuine in panca

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Infatti, scrivevo sotto che la Sampdoria giunta sesta in B era più forte. Rigoni e Maroni credo che in questo momento siano un “lusso”, nel senso che si tratta di giocatori fru fru per caratteristiche. Paradossalmente, per salvarsi, serve più il modesto Thorsby.

      • Baoluo ha detto:

        D’accordissimo, secondo me Rigoni ha un’ottima tecnica ma e’ inutile per la salvezza e soprattutto in un 4-4-2. Io spero solo che la difesa regga perche’ un punto a partita da qui alla fine (37 punti) dovrebbe bastare. Ma vedremo.

  33. Francesq ha detto:

    Il calcio e i suoi paradossi.

    Quando l’arbitro ha fatto vedere rosso a Peluso, alzi la mano chi non le ha alzate in segno di esultanza. Si! Evviva! Siete in 10! Eppure, come diceva jack nicholson, qualcosa è cambiato da quel momento.

    Il Sassuolo saliva in blocco. I centrali, aperti come le cosce della Leggera, bazzicavano a metà campo. I terzini in cielo. Le ali nell’iperspazio. Tutti avanti. E il Doria testaccino, con saggezza operaia riusciva a chiudersi e a ripartire con una certa credibilità. Non è un caso che Peluso abbia preso il cartellino proprio quando quelle ripartenza si facevano sempre più frequenti e profonde.

    Poi, appunto, Peluso esce è qualcosa cambia. Il Sassuolo monta due linee maginot e lascia lassù solamente Ciccio Caputo (a proposito, ma come ha fatto questo a fare la serie A solo a 30 anni suonati??). I centrali, prima sbarazzini, ora stanno chiusi come le cosce dell’educanda. Il terzino mette giudizio, l’ala rincula. E si attacca solo ripartendo (e pure bene). Mentre il Doria si ritrova con la palla tra i piedi e la strana sensazione di non sapere che farsene.

    Siamo questi. Di fronte ad una squadra chiusa facciamo la figura di quello che voleva abbattere il castello a gavettoni. Una fatica bestiale e priva di un senso.

    Vai a dire loro che non si sono impegnati, che non ci hanno provato, che non ci hanno creduto. Vittime della genetica e del paradosso, hanno solo scontrato contro i loro limiti, pagando l’espulsione dell’avversario… strano ma vero, direbbe Johnny Depp.

    Poi c’è il punto guadagnato. E a me non fa schifo. Anzi. Lo prendiamo a tutti. E in miseria anche un tozzo di pane lo rosicchi fino a farti sanguinare le gengive.

  34. che belli i tempi di paolo ha detto:

    Buongiorno Maurizio,
    secondo te svanito il sogno americano (speriamo di no), “chiunque” acquisterebbe la Samp
    potrebbere mettere Luca presidente? E nel caso, il Nostro accetterebbe?
    Ormai dopo quello attuale, non riesco ad immaginare nessun presidente che non sia Luca.
    Grazie

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Bisognerebbe essere nella testa di “chiunque”. Concordo sul fatto che Gianluca sarebbe un presidente straordinario.

    • DavetheBrave ha detto:

      Da qualche parte , ho letto/sentito che Vialli si sia separato dal duo Dinan/Knaster in malo modo, il tunnel (ma mi pare di più un gorgo) è molto lungo , buio , senza possibilità di vederne la luce alla fine.

  35. Lapo ha detto:

    Premesso che la situazione societaria e la posizione in classifica sono da Plasil, non possiamo neanche consolarci col mercato di riparazione. Siamo talmente inconsistenti da un punto di vista politico/manageriale che non riusciamo a prendere nemmeno uno scappato qualunque da mettere in attacco… Vendiamo Caprari e con i soldi… cerchiamo di sistemare qualche buco finanziario in una delle 200 holding dell’omino buffo… Che tristezza!

  36. Marco ha detto:

    Non amo molto le critiche a Quagliarella, se gli arrivano due-tre palle sporche a partita non sarà mica colpa sua, più che un attaccante credo serva un rifinitore, potrebbe farlo Ramirez ma non nella posizione di ieri, più centrale dietro le punte

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Il trequartista in questo momento è un lusso, tant’è che Ramirez fa l’esterno nel 4-4-2. A mio parere, serve una punta con caratteristiche diverse da quelle attuali, tutte “puntine”.

  37. Cri ha detto:

    Ci vuole una punta forte fisicamente, capace di fare a sportellate con i difensori avversari e di colpire di.testa dentro l’area di rigore. Così ieri la Sampdoria avrebbe vinto e invece…

  38. Ivan78 ha detto:

    Ciao Maurizio, sono d’accordo sulla risposta al tuo messaggio, però in caso di affidamento al curatore fallimentare, i contratti non credo si risolvano in automatico, se non fallisce la Sampdoria, intesa come società, almeno lo spero, anche perché saremmo ancora a campionato in corso, sarebbe un disastro…

  39. Carlo46 ha detto:

    Voglio tralasciare la partita e parlare della possibile, auspicatissima, vendita societaria. Sono passati meno di quattro mesi da quando la cordata capitanata da Gianluca ha rinunciato all’acquisto della UC Sampdoria dopo aver offerto, si disse, 83 milioni. Oggi l’indegno e indecente proprietario della UC Sampdoria è costretto da una procedura di concordato a cederla in tempi brevi ad una cifra, si dice, di circa 20 milioni di euro inferiore. Logica vuole che, se l’intenzione dei magnati americani (NON di Giunluca, chiaro?) non era un bluff oggi la medesima cordata torni alla carica con la sciabola (non il coltello) dalla parte del manico e concluda la trattativa. E’ come se io avessi trattato un appartamento che molto mi piaceva ad una cifra, non riuscendo a concludere, e dopo quattro mesi detto appartamento costasse un buon 25% in meno di quanto avevo offerto. Vado a riprendere la trattativa e concludo in mezza giornata. Oltrettutto, sempre si disse, il contratto era bell’è pronto e mancava solo la cifra. Non mi si dica che gli americani possano essere risentiti dall’atteggiamento passato del burino perchè quella è gente che ragiona con il sentiment denaro, punto e basta. Maurizio, se sbaglio, io come migliaia di altre persone che pensano la stessa cosa, dove sbagliamo?

    • zmark ha detto:

      Il tuo ragionamento fila ed è logico. Ma questa storia, fin dall’ inizio, una logica non ce l’ha, purtroppo….

    • maverick ha detto:

      Gli americani potrebbero aver trovato altri lidi su cui investire.. potrebbero non aver voglia di trattare di nuovo con Ferrero ..potrebbero aver visto tutte le beghe che ci sono dietro oltre al prezzo troppo alto….

  40. Daniele da Rapallo ha detto:

    Caro Maurizio, poco si può aggiungere alla tua analisi precisa.

    Personalmente, anche se la squadra è questa, pongo l’accento su errori imperdonabili come quelli perpetrati da Gabbiadini e da altri neanche capaci a battere un corner. VIeirà imbarazzante, mentre Colley per me è stato il peggiore di tutti pur non avendo incassato Goal. Audero (anche se non primo problema della Samp) non esce, non chiama, non si capiscono con i difensori, è insicuro. Salvo Thornsby per la lotta, Linetty per lotta e qualità, Augello per il nuovo esordio. Caprari fumoso ma se lo lasciano partire senza un degno sostituto aggiungono un altro tassello per cercare di retrocedere.

    Il Sassuolo, squadra di qualità, correva tuttavia il doppio di noi; atleticamente più preparato.

    Spero solo che i soggetti all’orizzonte siano realmente seri e che il fallimento, concordato, cessione procedano il più velocemente possibile : mi dirai “hai detto cotica” , come direbbero i caciottari.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      La Sampdoria che arrivò sesta in serie B aveva Romero in porta, Gastaldello e Rossini (poi Mustafi) centrali, Rispoli e Costa terzini, Obiang e Soriano a centrocampo, Pellé, Eder e Pozzi di punta. Più forte di quella attuale.

      • frank ha detto:

        Vabbe, ma Soriano,Obiang, Mustafi, e qualcun altro non erano i giocatori affermati di adesso…

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio.Michieli

        Però all’epoca non ricordo tutto questo apprezzamento, proprio qui sopra (Ds era Sensibile…)

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Si perché di tutti quelli lui prese solo Mustafi, nel calderone con Piovaccari, Bertani, Bentivoglio etc etc. Di Mustafi gli è sempre stato dato (giustamente) merito. Di Mustafi.

          • DavetheBrave ha detto:

            Di Sensibile parla la sua carriera post SAMPDORIA costellata di trofei e premi internazionali………….

            Uno che difende ferrero ci sta che difenda anche sensibile.

            L’importante che abbia avuto un ruolo nella SAMPDORIA poi che abbia fatto danni più della grandine non vuole dire.

          • petrino ha detto:

            ma Mustafi non fu preso scovato e preso da Pecini ?????

          • Kreek ha detto:

            @Maurizio.Michieli

            Prese anche Renan, Munari, Eder, Pellé… E fu sfanculato.

            A me non stava simpatico e la sua carriera parla per lui, ma quell’anno fece bene

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            L’unico è Renan, gli altri li ha fatti prendere Iachini a Garrone, che ha dovuto spendere una marea di soldi per rimediare alla campagna acquisti estiva fallimentare condotta da Sensibile e riportare subito la Sampdoria in A. Il giochino è costato 40 milioni netti.

  41. Lara ha detto:

    Alla vigilia temevo molto questa partita perché il Sassuolo è tosto, un pareggio non mi sarebbe dispiaciuto ma per come si è sviluppata la gara il pareggio è un’occasione sprecata per allungare sulle inseguitrici perché abbiamo giocato in superiorità numerica per oltre un’ora . Si è rischiato di perderla sul contropiede del Sassuolo dove hanno colpito il palo, sarebbe stata una beffa enorme.
    La squadra che abbiamo è questa, nel complesso una squadra mediocre che dovrà sudare fino alla fine per salvare la pelle.
    Tra lacune nella rosa,nella proprietà (mi trattengo per non dir di peggio), nella dirigenza, quel che fa Ranieri è l’unico modo per provare a portare a casa la pellaccia. Forse, lottando fino all’ultimo, possiamo farcela.
    Nel mente nutro sempre la speranza che è l’ultima a morire,di tornare in mano ad una proprietà solida,seria e rispettosa della nostra storia.

  42. Luigi ha detto:

    Avrei un quesito per chi ha competenze migliori del sottoscritto ed è questo: come si può vendere una società di calcio ad un prezzo ipotetico di 60 milioni se chi acquista non sa a che campionato parteciperà il prossimo anno?

    • maurosampbolzano ha detto:

      dipende Luigi se la prendi per passione tifo senso di appartenenza è un conto,se la prendi per mera speculazione fai……………………………………

    • petrino ha detto:

      a mio parere ci sara’ una proroga dal 23 marzo proprio per vedere come finisce il campionato.

      • Maurizio.Michieli ha detto:

        Non credo che un Tribunale ragioni in questi termini, ma non è il mio campo di competenza.

      • andreap ha detto:

        se non erro, i 60 giorni dati a ferrero sono per presentare la proposta di concordato su eleven finance.
        la cessione della sampdoria potrebbe essere l’unico strumento credibile per dimostrare di ottenere liquidità e poi proporre un piano di rientro (parziale o totale) verso i creditori.
        il tribunale dopo dovrà decidere se accettare la proposta di ferrero o meno..
        non concedono dilazioni ad hoc, anche perchè la sampdoria non è a rischio in questo momento, è l’asset principale per ottenere liquidità

      • Marco.B ha detto:

        Scusate ma alla magistratura che gliene frega del campionato delle retrocessioni etc etc ?
        La magistratura prosegue con i suoi tempi…siamo seri

    • maverick ha detto:

      Comisso ha preso la Fiorentina che doveva ancora giocare lo scontro salvezza con quegli altri… se la vuoi la compri… certo piu difficile trovare un compratore ma…si può…

    • Marco.b ha detto:

      Se domani il caciottaro romano vendesse ed arrivasse una società seria con gente competente solida economicamente ed un progetto con questa rosa attuale nella pochezza del campionato italiano arriviamo nella parte sinistra della classifica
      Vorrei ricordare che nella squadra che retrocesse nell ultima gestione di Enrico mantovani dove era tutto allo scatafascio c erano montella palmieri ferron Ortega franceschini etc.
      Senza fondamenta solide una casa anche se bella esteticamente non sta in piedi.
      Vale invece il contrario ed infatti vedi Atalanta cagliari verona sassuolo .squadre ben al di sopra della loro classifica solo rispetto alla rosa di giocatori che hanno ma con società serie e solide .

      Quindi alla fine conta solo una cosa : FERRERO VATTENE !!

  43. solosamp1946 ha detto:

    due punti persi per come si era messa la partita…allo stesso tempo un punto guadagnato su spal brescia e lecce e si è mantenuto lo stesso distacco dal genoa…quindi diciamo che va bene così.
    Ribadisco lasciamo perdere i discorsi su eventuale cessione…abbiamo visto cosa ci sono costati tra giugno e ottobre…non bisogna commettere lo stesso errore. Testa al campo e basta…poi tra due mesi sperando in una classifica migliore parliamo di altro.

  44. Massimo Pittaluga ha detto:

    avrei sottoscritto un pari col sassuolo prima e o sottoscrivo anche dopo vista la partita è più che giusto. non va scordato che l’occasione più nitida l’ha avuta il sassuolo e che nel complesso hanno giocato in 10 per oltre un ora insomma va bene così. preoccupa il non gioco e la poca qualità e ieri con tonelli alla prima (discreto) ramirez al rientro non ancora in forma fuori murru e con un attacco sterile va bene il punto, poco ma meglio di nulla.
    ora speriamo che i pochi che possono far salire la qualità rientrino in una buona forma e si riesca a muovere la classifica anche col napoli. dura durissima per questa samp a ogni punto in questa lotta per rimanere in A è oro. per il resto i nodi sono giunti al pettine tutti assieme su ferrero e speriamo che questa volta usi più buon senso e meno bluff ceda la società a chi possa gestirla con le risorse economiche e si spera umane di cui questa presidenza è priva. Leggo delle critiche a caprari che anche a me non esalta però meglio caprari in più li davanti che un caprari in meno. qualche partita l’ha anche cambiata come con la spal ed è un cambio in avanti unico con bonazzoli. ci manca un vero centravanti e sono d’accordo con chi scrive che siamo male assortiti davanti ma se per caprari arriva un panchinaro di qualche squadra allora preferisco come dice il mr tenere caprari.

  45. David Rizzi ha detto:

    La partita di ieri ha certificato che se ci salveremo accadrà all’ultima giornata, non prima. Con buona pace di Jetta e alcuni altri che dopo il 5-1 col Brescia parlavano di squadra da europa league e di cifra tecnica altissima siamo invece in presenza di una squadra impaurita, sterile e dal tasso tecnico imbarazzante; mi è sempre piaciuto Linetty ma vorrei che riflettessimo sul fatto che in questo momento siamo aggrappati a lui che è un onesto centrocampista dai piedi non educatissimi ma che per noi al momento ha la stessa importanza e centralità di manovra che aveva uno Zidane…..
    I limiti della squadra sono evidenti, le soluzioni altrettanto ma senza soldi non si va da nessuna parte, siamo l’unica squadra in serie A a non avere una punta di peso che in partite come quella di ieri servirebbero come il pane per cercare di scardinare la difesa avversaria oltre al fatto che la qualità in mezzo è totalmente assente ma speriamo nel pieno recupero di Ramirez che dovrebbe dare quell’imprevedibilità in più.
    Ultima nota per Caprari, non l’ho mai potuto vedere e ora meno che mai, giocatore svogliato, senza attributi e capace solo a lamentarsi per lo scarso impiego, spero che possa andare via e anche se al suo posto non arrivasse nessuno pazienza, eviteremmo di sprecare un cambio ad ogni partita (so che il gol fatto alla spal potrebbe a conti fatti risultare fondamentale ma ogni altra sua prestazione è stata imbarazzante)

  46. Paolo Solari ha detto:

    Brutto passo falso, in prospettiva prossima 4 partite era essenziale fare i tre punti soprattutto vista la superiorita’ numerica invece la sterilita’ offensiva ha avuto ulteriore conferma ; pochissimi ( 2 ? ) tiri nello specchio della porta, innumerevoli inutili cross ( a chi ? ) , qualche tiraccio da fuori completamente sballato ( ma a Bogliasco provano i tiri da fuori area, possibile che si vedano la domenica certi obbrobri ? ) , scarsissima lucidita’ in generale. Anche il Mister non e’ riuscito a dare una scossa nell’ intervallo .
    Caprari, per cortesia, faccia le valigie perche’ anche ieri e’ sembrato li’ x caso, in alcune situazioni quasi distratto ….. credo che Bonazzoli ( se a posto fisicamente ) se non altro porterebbe un po’ di vivacita’ ed impegno che a Caprari proprio mancano ….. peccato per lui. Ora arrivera’ il Napoli super gasato dalla vittoria con la Juve ……. orizzonte fosco, oltre le storiacce del romano che gia’ pesano sull’ ambiente , unico barlume di sole le sconfitte della altre ma non si deve aspettare cosa fanno le avversarie o non ci si tirera’ fuori dalle sabbie mobili.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Caro Paolo, aggrapparsi a Bonazzoli è il segno della situazione che stiamo vivendo.

      • solosamp1946 ha detto:

        bisogna ringraziare Garrone per questo

      • petrino ha detto:

        con tutti gli investimenti fatti nel real estate di Bogliasco, gira la carta se esce mai una punta vera, anche in prospettiva.
        Invece di mettere insieme dei mattoni, dovevano mettere insieme delle promesse. nel calcio giocato.

        • Luca B ha detto:

          @petrino commento 46…hai ragione! Pensa che c’era gente, e anche tanta, che esultava ai risultati di bilancio invece di quelli sul campo, ma sai di sempliciotti c’è pieno il mondo. Poi si svegliano un bel giorno e si accorgono che chi invece diceva il contrario non aveva torto.

      • Paolo Solari ha detto:

        Appunto Michieli , giusto …. ma resta il “piuttosto che questo Caprari …..”, anche se lei gli ha dato un 6 + che non capisco ….. :0))

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Hai ragione, Paolo. Ho esagerato volutamente nel voto per fare un piacere a Ranieri (senza che lui me lo abbia chiesto, sia chiaro).

          • Luca B ha detto:

            @Maurizio Michieli voto 6+ a caprari….meno male che va via perchè, pur volendovi bene, proprio non capisco perchè continuiate a dare il voto di incoraggiamento a questo giocatore. E’ scandaloso e lo è sempre stato. E’ incredibile abbiate il guanto di velluto con lui. L’unico che dice quello che pensa è Olcese, come per altro fa su Colley e Viera (su Viera anche tu per essere onesto)

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Non hai capito la mia risposta, ma è colpa mia perché era criptica.

  47. AleLaSamp ha detto:

    Chi ha fatto PALO ?? Azione in contropiede da nostro calcio d’angolo
    Altra azione analoga ci rifugiamo in calcio d’angolo su tiro di Caputo(?) da assist del portiere.
    Questa squadra è mentalmente scialba

  48. maurosampbolzano ha detto:

    cosa ho profetizzato al post 3 difatti iniziano gli allenamenti mercoledì. gia che c’erano bastava la rifinitura del sabato,non ci posso credere

    • Michele G. ha detto:

      Mettiamola cosi’: visto che sono gia’ fisicamente e mentalmente scoppiati, ogni giorno in piu’ di allenamento significa dispendio di energie utili alla Domenica (o Lunedi’ che sia)!
      P.S.: prima che qualcuno mi prenda sul serio, il mio commento era ironico!!!

  49. belmondo' ha detto:

    Partita oscena contro una squadra venuta qui in villeggiatura. Io ti chiedo una cosa Maurizio ed anche agli altri tifosi.
    Ma che senso ha fare campionati del genere? Che senso ha giocare in serie a ed assistere a questi spettacoli? Sconfitte clamorose, partite con zero tiri in porta in 90 minuti, giocatori scarsi e svogliati, un atmosfera gelida, il nulla cosmico. Che senso ha? A me di restare in serie a e fare campionati del genere sinceamente non frega nulla, non mi diverto, è tutto un mortorio triste. Che mestizia, dove ci hanno portato garrone e ferrero…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Garrone ci ha lasciato al settimo posto in serie A con una squadra eccellente. Poi, che ci abbia lasciato all’impresentabile Ferrero è un altro discorso, già ampiamente sviscerato. Ma è pur vero che neanche Garrone non piaceva ai tifosi.

      • marcello ha detto:

        Servono giocatori pronti in difesa e attacco e loro acquistano in giovane norvegese,ma fanno mercato a caso?

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        diciamo che a tanti come me non dispiaceva e non eravamo pochi e pensarla così. poi c’era a chi non piaceva soprattutto perchè da una fam cosi potente si aspettavano qualcosa in più come investimenti sulla squadra e magari un po più di ambizione sportiva (anche quello legittimo) ma diciamo la scintilla non è mai scattata. le ambizioni diciamo in parte mancavano ma a dire il vero a me in mancanza di una proprietà con maggiori ambizioni andava bene eccome edoardo garrone e mi andrebbe bene eccome anche adesso al netto della cessione a ferrero che credo e continuo a credere sia stata in parte fatta anche un po per ripicca e in questo ha sbagilato senza attenuanti. detto ciò rientrasse domani o riuscisse a far entrare qualcuno di solido e stabile avrebbe la mia riconoscenza di tifoso per quello che vale e rimedierebbe a quel girono del 2014 e a quella scelta senza alcun senso dal mio punto di vista. infatti ancora oggi gli piaccia o meno è ancora eticamente coinvolto a mettere a posto le cose e spero ci riesca in un modo o nell’altro. nel frattempo comunque la samp ha dietro le spalle un paracadute di nome Garrone che credo alla peggio la samp la salverà per i capelli o ne favorirà il passaggio in mani sicure.

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio.Michieli

        Tecnicamente ci lasciò al 12°posto, ma con un buon allenatore e una base.

        Ferrero tenne Mihajlovic e aggiunse: De Silvestri (ripreso a titolo definitivo), Viviano, Silvestre, Romagnoli e Bergessio in estate.

        A gennaio andò via Gabbiadini, ma arrivarono Muriel, Correa ed Eto’o

        A fine campionato la Sampdoria arrivò 7°

        • fulvio ha detto:

          Con i soldi di Garrone. Senza quelli vedi dove siamo

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            🙂 Non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire. Chissà poi perché, la verità non ha mai ucciso nessuno. Vivere nella menzogna, sì.

          • Kreek ha detto:

            @fulvio

            Vero, hai ragione .

            Ma la gestione è stata di Ferrero-Romei-Osti-Pecini e la conferma o la scelta di allenatori bravi (Mihajlovic, Giampaolo, Ranieri).

            Garrone decise così,dopo che Ferrero aveva passato numerosi filtri (Garrone dixit).

            Ferrero ha gestito (con l’aiuto decisivo di alcuni professionisti) al meglio e ha sfruttato questa opportunità concessa dai Garrone.

            Converrai che non è stato tutto negativo in questi anni. Ma sei libero di dissentire, ovviamente

        • DavetheBrave ha detto:

          Kreek

          sono tutti bravi a farsi belli coi soldi degli altri

          ferrero ha sempre usato soldi di altri, mai i suoi, nella SAMPDORIA, ogni società che ha toccato, gestito, creato, che essa sia vera o fittizia l’ha fatta finire a gambe all’aria.

          Rinviato a giudizio per aver rubato soldi alla SAMPDORIA , pregiudicato sia in campo giuridico che sportivo

          Ha insultato i nostri colori a più riprese

          Cosa ti serve per muovergli una critica? Che truffi anche te personalmente?

          • Kreek ha detto:

            @Davethebrave

            Potrei muovergliene… Ma è il Presidente della Sampdoria… Quindi mi trattengo.

            Difendevo Enrico Mantovani, Riccardo ed Edoardo Garrone, ora Ferrero (a meno che non venga dimostrato che abbia rubato alla Sampdoria), difenderò il suo successore… Presto o tardi… Ormai ci sono abituato.
            E poi la gogna (mediatica e non) a prescindere mi fa ribrezzo.

            Un abbraccio!

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Quella che Kreek definisce “gogna mediatica”, si chiama democrazia, se è fondata. Ma lui, che adora fideisticamente il capo solo perché tale, non può avere dimestichezza con questo concetto. Salvo adorare il prossimo che lo sostituirà. A prescindere. E’ una storia vecchia quanto il mondo, la Bibbia lo spiega bene.

          • Kreek ha detto:

            @Maurizio.Michieli

            Addirittura la bibbia…non sono degno… 🙂

            Scherzi a parte, non sapevo che la “gogna mediatica” significasse democrazia…

            Hai definito Enrico Mantovani Eroe e condivido…eppure c’era chi lo chiamò ladro…ma mentre tutti lo insultavano io gli scrivevo per ringraziarlo, chiedendogli di tenere duro.

            E non per i risultati (la situazione economica era drammatica ed eravamo in B), ma perchè si occupava della Sampdoria.

            Non voglio equiparare Enrico Mantovani a Ferrero, ci mancherebbe!

            Però ti chiedo: ma chi fa qualcosa, concretamente, per la Sampdoria oggi?

            Chi firma in banca, chi paga i conti?

            Nè Michieli, nè Kreek, nè Primocanale, nè le Istituzioni…solo l’attuale Società.

            Nel bene e nel male.

            Parlare è facile, fare è un pò più difficile…

            Quello che tu chiami “Fideismo” per me è “Realismo”…

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            KREEK: a questo punto, tu devi essere Ferrero, non ci sono altre spiegazioni. Quindi, d’ora in poi da te accetterò tutto.
            Preciso solo che sei tu a sostenere che la “gogna mediatica” è democrazia. Io ho detto che quella che TU definisci gogna mediatica è democrazia, ovvero una stampa libera che smaschera con largo anticipo e attraverso documenti gli altarini di un potente. Il potente sei tu, ciao Massimo (tra l’altro, a livello personale, ci siamo pure simpatici).

        • maverick ha detto:

          Tecnicamente….invece praticamente anzi concretamente senza i soldi di Garrone non ha fatto mercato…e nel frattempo ha patteggiato per aver rubato 1 milione alla società…

    • Luca B ha detto:

      @Belmondo: che senso ha giocare in A? Ma stai scherzando o quando siamo stati in B tu eri su Marte? Ma hai presente cosa sia un campionato di B? Lo schifo di andare a vedere partite in cadetteria con mestieranti, calcioni, stadi da interregionale, il prestigio perso per una squadra storica e blasonata come la Samp? Se ti piace quel calcio, ti consiglio di andare a vedere la Sampierdarenese, che pur essendo una Società dilettantistica ha calcato la seria A ed ha un certo blasone

      • belmondo' ha detto:

        Eh gia invece è edificante vedere questi spettacoli la domenica vero? Fare un mercato del genere, elemosinare dall’atalanta il pagamento anticipato di un giocatore, esaltarsi per bidoni tipo thorsby o bonazzoli? Leggere di gente che dice che maroni ha colpi da fenomeno, prendere imbarcate clamorose tipo sassuolo lazio, avere un futuro che nebuloso è dir poco. Questo è edificante vero? Cmq credo di essere in buona compagnia visto che anno dopo anno gli abbonamenti sono in crollo vertiginoso

  50. MatteoB ha detto:

    Ciao Maurizio,
    Ramirez sull’ala non si puo’ vedere, non capisco perchè, una volta che il Sassuolo è rimasto in 10, non lo abbia messo a giocare dietro le punte lasciando al thorsby e linetty il compito di aiutare i terzini sulle fasce (passando ovviamente ad un centrocampo a 3).
    L’ingresso di Caprari è servito a nulla, ma come dicono in molti, darlo via per prendere gente di caratura uguale o inferiore non ha senso.
    Certo che giocare 70 minuti in 11 contro 10 e fare un solo tiro nello specchio della porta, la ice lunga su quanto ‘povera’ sia questa Samp

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non penso che i problemi della Sampdoria dipendano dalla posizione di Ramirez qualche metro più in là o più in qua.

      • DavetheBrave ha detto:

        Non si risolvono certo i problemi della SAMPDORIA fuori dal campo, ma sul campo servono accorgimenti.

        Se hai attaccanti che per natura sono abituati a fraseggi brevi palla a terra e propensi ad attaccare gli spazi per vie centrali, utilizzare un 4.4.2 classico con cross continui dalle fasce o dalla trequarti , serviranno solo ad acuire la sterilità offensiva.

      • MatteoB ha detto:

        Ciao Maurizio,
        ovvio, i problemi sono altri. Ma come era stato criticato difra che lo metteva all’esterno, così critico Ranieri che me lo schiera sulla fascia dove nn ha i tempi e il passo per giocare. Poi rimasti in superiorità numerica, si poteva provare un azzardo e metterlo dietro idue cadaveri che giocano la davanti. Mia opinione, si intende 🙂

  51. Luca B ha detto:

    Meglio 1 punto che niente, sarà ma tant’è quando devi farli, non li fai, neanche in superiorità numerica. Le dirette concorrenti, si che fanno più anguscia di noi, ma con le grandi si esaltano e i punti li fanno ( Atalanta Spal 1 a 2, Lecce inter 1 a 1, Sassuolo torino 2 a1 , Brescia Cagliari 1 a 1, torino Spal 1 a 2; Fiorentina lecce 0 a 1), noi con le grandi prendiamo caterve di goals.
    Dopo averne prese 5 a Roma ti aspetti che in campo vadano con il sangue agli occhi, che brucino l’erba, che bombardino la porta, invece niente, intensità poca, mille passaggi.

    Pochezza tecnica incredibile in questa Rosa, con certi elementi che faticherebbero anche in B (vedi Viera, che ha i piedi che sono peggio di quelli di Palombo e Colley che non porterebbe neanche la borsa a Koulibay). Attacco…abbiamo un attacco? A parte la mia atavica tiritera su quanto consideri mediocre Gabbiadini (e i fatti mi danno ragione) e quanto sia grammo Caprari (qui proprio non c’è neanche l’ombra del dubbio, anche ieri scandaloso. oggi 4.5 in pagella sul XIX, pagelle vere e non edulcorate come le vostre Maurizio o peggio come sampnews24), avete notato quando nel riscaldamento si fermano a calciare in porta Gabbiadini, Quaglia, Caprari, Ramirez? A parte Ramirez, la porta non la centrano neanche da fermi…incredibile.

    Mi domando perchè non si metta dentro Bonazzoli che non è certo Inzaghi, ma voglia ne ha a mille, mica il Bamby con il 17 che ieri è entrato scazzato, demoralizzato, sempre in appoggio al compagno più vicino e 2 tiri in porta che ti fanno sanguinare gli occhi. E poi, cosa ha Maroni? Non c’è proprio speranza di utilizzarlo? Possibile?

    La vedo dura, molto molto dura e sono daccordo con quanto si diceva in “Derby in terrazza”. Il nostro campionato è un mini campionato a 5 squadre rispetto sulle quali dobbiamo vincere per salvarci, se no amen.
    FERRERO SPARISCI FALLITO (lo dicono i tribunali)

    • Zaccotenay ha detto:

      Rigoni è il più buono che abbiamo, per questo non gioca mai, con chi lo metti a dialogare? Parla un’alta lingua calcistica rispetto agli altri, non puoi pensare che sia meglio caprari, almeno rigoni calcia con entrambi i piedi.

  52. Luca1969 ha detto:

    Speriamo che continuino a pagare gli stipendi ……….altrimenti sarà un lento declino nell’ovaio della mia povera amata Samp…..

  53. Luca1969 ha detto:

    Oblio volevo dire ……scusate

  54. AleLaSamp ha detto:

    Caro Maurizio, sarebbe da chiedere ai Mondini, non ad Edoardo.
    Avevamo Braida e Sinisa, Eder ad altri… poi ha dovuto fare così. Lo giustifico ? No.
    Ma non c’è solo Edoardo dietro la farsa Ferrero…certo è che la storia dei filtri non la digerisco proprio.

  55. Tenente Colombo ha detto:

    Tristezza.
    La partita è poco commentabile anche perché la Samp non gioca a calcio, non tiene palla, non inizia mai un azione dalla difesa palla a terra, non ha Capacità di avviare un azione manovrata … il suo unico scopo è far giocare gli altri e combattere solo atleticamente l’avversario e sperando solo in possibili ripartenze. Infatti anche in 11 contro 10 il suo canovaccio non può cambiare perché tecnicamente non ci sono giocatori per costruire gioco ma solo per distruggerlo.
    Speranza.
    Essere a 20 punti alla prima giornata di ritorno e a 5 punti dalla terzultima penso sia di buon auspicio per combattere con i denti la tanto agoniata salvezza. Si spera che 36/37 punti possano essere sufficienti a garantire la permanenza nella massima serie (4 vittorie 4 pareggi…)… lo so… è tremendamente vergognoso dover far questi calcoli a gennaio ma se si deve essere realisti bisogna essere consapevoli della nostra pochezza e sperare anche nella disgrazia altrui… la lotta ormai si restringe alle ultime 5 squadre ( il Sassuolo è di un altra categoria).

  56. Paolo1966 ha detto:

    Finalmente una bella partita di Caprari. È stato il migliore in campo della sua nuova squadra…

  57. Pinzer 73 ha detto:

    Secondo me Quagliarella oltre a non averne più gioca solo per se stesso e non per la squadra, ieri ad ogni palla provava improbabili tiri e rovesciate da ogni posizione e in una occasione ha tolto la palla a Gabbiadini che era molto meglio piazzato .. Fabio è stato un grande Ma credo sia arrivato il momento di farsi da parte ,anche perché qualsiasi attaccante in procinto di venire ci pensa due volte prima di accettare e farsi della gran panchina . Per il bene della Sampdoria in questo delicato momento dovrebbe arrivarci da solo ,magari inserirlo negli ultimi minuti ma non titolare fisso indiscusso.. si sono seduti gente come Totti e Del piero …..

    • Michele G. ha detto:

      Si’ e’ vero che si sono accomodati in panchina personaggi come Del Piero e Totti, ma hai visto chi schieravano al loro posto Juve e Roma? Noi chi ci mettiamo al posto di Quagliarella, Bonazzoli o uno della Primavera?

    • Luca B ha detto:

      Eppure se compri una punta, un Petagna come diceva Mautizio, e lo metti ad aprire spazi, a tenere alta la squadra, a portare via l’uomo, vedi come Quaglia torna a segnare

  58. Marco ha detto:

    Buongiorno Maurizio,
    secondo te ora che la Samp è divenuta più appetibile stante la necessità di dover vendere da parte di Ferrero gli americani Dinan e Knaster non potrebbero tornare a farsi vivi ?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non credo.

      • Paolo1968 ha detto:

        Mi rifaccio alla mia risposta/domanda al primo messaggio. Perché non dovrebbero? Sono come le donne stizzite da un rifiuto di un uomo, tanto che poi non accetterebbero più le sue avances, manco fossero su un’isola deserta? Vogliono un giocattolo, glielo negano e allora non se lo filano più nemmeno se glielo regalano?
        Con tutta l’immensa stima e affetto che ho per Gianluca Vialli, non vorrei dover pensare male dei due statunitensi.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Puoi pensare ciò che vuoi, ci mancherebbe! Magari hanno semplicemente investito quei soldi altrove, oppure non vogliono ingrassare un “cialtrone” (definizione non mia) che non li ha neanche ricevuti quando sono venuti a trattare la Sampdoria, anzi, ha detto di loro che erano qui in ferie.

          • Paolo1968 ha detto:

            Può essere sicuramente, evidentemente non erano interessati alla Samp come io lo ero della casa di cui al messaggio sopra. 🙂 e non ci sarebbe nulla di strano. Ho sorpassato la vicenda, ma nessuno mi toglie dalla testa che noi sappiamo il 50% della verità. Pazienza.

        • sillyname ha detto:

          Io credo che semplicemente il treno sia passato. Gli americani non sono venuti qua per passione ma per interesse. C’era da sperare, e qui la figura di GV era per noi una garanzia, che i loro obbiettivi coincidessero con quelli di noi appassionati… Ma in affari le cose cambiano velocemente. Ieri mi interessava, oggi è successo qualcosa per cui cambio obbiettivo o strategie. Difficile un ritorno di fiamma, ma tutto può sempre accadere.
          Una piccola parentesi, a proposito di americani. Oggi su Business Insider Italia si legge (testuale) “nel bilancio della controllante Sport Spettacolo holding, la Sampdoria vale 40,6 milioni”. Nel bilancio della controllante, non nel bilancio della pizzaefichi. Non so quale sia l’affidabilità di questa informazione ma suppongo sia verificabile.
          E poi qualcuno se la prende con gli americani, o anche peggio con Vialli, perchè la loro offerta sarebbe stata troppo bassa…..

    • DavetheBrave ha detto:

      Vialli era il collante della trattativa, lui ha sempre avuto nel DNA la SAMPDORIA , Dinan e soci erano solo investitori , interessati da un progetto che è naufragato alla comparsa di ferrero, del quale gli americani ignoravano l’esistenza.

      Pare che anche loro alla fine si siano tirati indietro e Vialli non l’abbia presa molto bene.

      Ormai bisogna guardare avanti e sperare che Garrone regali la Erg a ferrero, d’altronde se passa tutti i filtri alla SAMPDORIA essendo imprenditore serio e discreto come piacciono a lui, potrebbe farlo.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Penso di no, quel treno è passato. Poi nella vita tutto può succedere.

  59. Vincenzo ha detto:

    Punto guadagnato: il Sassuolo gioca un ottimo calcio, oramai collaudato da alcuni anni…ed era venuto per vincere; quelle dietro hanno perso (purtroppo dobbiamo vedere anche cosa fanno gli altri) quindi meglio per noi. Ogni partita, nel bene e nel male, dipende dagli episodi.. .
    Nell’attesa “inutile” del calcio mercato e del futuro societario adesso sotto con Napoli, Torino, Fiorentina e Inter: dirò una banalità ma scarsi o non scarsi “si parte da 0 a 0”: la formazione non mi interessa, voglio solo vedere giocatori motivati e decisi!; poi a fine campionato per me possono andare dove vogliono con i loro procuratori: solo per la maglia!.
    (Non mi dispiacerebbe rivedere alla Presidenza Enrico Mantovani magari con Francesca!….)

    Forza Sampdoria

    (Se fossi Presidente per la mia squadra comprerei subito: Amrabat, Petriccione, Torregrossa e Boga: la squadra è fatta..)

    • Totò Vullo ha detto:

      Signori, sarà dura ma quest’anno sarà così fino al termine del campionato. In tutte partite si partirà con le barricate per lo 0-0. Poi qualche volta per fortuna, per caso, per volere del dio del calcio – tipo Lecce – la palla in qualche modo finirà dentro. Ci accontentiamo di un gol di faccia tipo Modibo Diakité/Lorenzo De Silvestri con ossa del naso rotte e sangue a fiotti, un tiro ciabattato alla Vierà che per qualche strano motivo si infila nel 7, un rigorino per una manina colpita per sbaglio, si prende tutto. Poi sicuramente qualche grande ci asfalterà e con qualche piccola prenderemo il gollonzo. Importante che il bilancio finale ci porti a quella media di più di un punto a partita che ci faccia arrivare a 40 punti non tranquillamente ma rischiando le coronarie ad ogni partita.

      Rassegniamoci. L’importante è la salvezza. Poi, sperare non costa nulla, attendiamo che dal cilindro, come l’ultima volta è uscito l’essere innominabile, stavolta esca qualcuno più presentabile (il sogno, magari con una cordata diversa, non lo scrivo neanche perché altrimenti mi scende una lacrima).

      Forza Doria

    • Zaccotenay ha detto:

      Sono giocatori che piacciono anche a me, boga è innavicinabile costa troppo ed è già nel mirino di grosse squadre, ma hai buon gusto, da intenditore.

    • Stefano_1970 ha detto:

      Ora deve vendere per ingrassare i conti e poter chiedere subito più soldi.

    • Simone ha detto:

      Beh Vincenzo, se hai 70 milioni da parte prendiamoli:D mentre noi abbiamo un presidente pezzaro che ci rovina, e che ci sta portando allo sfascio sia calcistico che societario…penso che solo gente come @Kreek e @Jetta possano difendere un personaggio talmente inqualificabile…

    • PaoloBo ha detto:

      Scusa Vincenzo, non è mia abitudine controbattere opinioni altrui… Ma Enrico Mantovani no, ti prego… Oggi si rende simpatico con i tweet ma quando era lui presidente ha distrutto la società ereditata dal suo encomiabile padre… Stavamo per andare in c e rischiavamo di fallire non fosse stato per Garrone senior, ha dovuto tirare fuori un sacco di soldi… Per piacere, Ferrero è sicuramente peggio ma speriamo di finire in mani migliori di Enrico Mantovani

      • Maurizio.Michieli ha detto:

        Sotto la gestione Enrico Mantovani abbiamo visto giocatori che poi ci siamo sognati e la Sampdoria non sarebbe fallita, pur essendo messa male, questo te lo assicuro. Ha pagato l’inesperienza in Lega calcio ed un mercato sfortunato, oltre al fatto di essere il figlio di Paolo e quindi un “infame” ridimensionatore. Io invece penso che con tutti i suoi limiti ed errori (aveva 33 anni quando ereditò la Sampdoria, dopo averla offerta a Riccardo Garrone, che la rifiutò), sia stato un Eroe.

    • marcello ha detto:

      X Maurizio stiamo prendendo in attaccante classe 2001 Sloveno David Strelec che viene da un infortunio di due mesi..ma questi dirigenti ci Sono o CI fanno?

  60. luca ha detto:

    perdona Maurizio ti pongo un quesito (penso che fantasticare o sognare a questo mondo non sia affatto vietato pertanto….) ma il Dott. Garrone (che si è detto rattristato e pentito di quello che successe 5 anni fà) non potrebbe anticipare i famosi 10/15 mln di € come nella precedente trattativa , coinvolgere e convincere un imprenditore facoltoso o cmq solido (mi viene da pensare a Volpi che per giunta è blucerchiato ….) a formulare una sua offerta di 35 mln di € (pertanto 35 + 15 = 50 !) ed acquistare la Samp adesso ? nominare Gianluca Vialli Amministratore Unico e rifondare l’intera Società (senza voli pindarici ma con tanta tanta passione e volontà)? basterebbe mantenere dignitosamente la categoria, ricomporre la giusta alchimia tra squadra, Società e tifosi , basterebbe togliersi qualche piccola soddisfazione e lavorare per un futuro dedicato a giovani e valori ! scusa Maurizio ho chiesto troppo oppure secondo te ho detto delle c…..e?
    .

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Perché ci sia un acquirente deve esserci un venditore. Se Ferrero è davvero intenzionato a vendere e non chiede 100 o 120 milioni per la Sampdoria, qualcuno troverà.

      • ste75 ha detto:

        da quello che ho capito è obbligato a trovare un acquirente entro due mesi…altrimenti il curatore fallimentare interviene con..il..pignoramento di tutte le sue aziende che potrebbero essere messe all’ asta…la mia paura è proprio quella..ci saranno dei controlli che verifichino eventualmente i nuovi compratori?nn potrebbero rilevarla dei suoi prestanomi? lo spin- off di ferrero

  61. Roby66 ha detto:

    SERVE URGENTEMENTE PUNTA FORTE FISICAMENTE…PERFAVORE DITELO…DAVANTI SIAMO ZERO…NON ABBIAMO FORZA….E GRAVISSIMO …RISCHIAMO TANTISSIMO…X FAVORE SIG..MICHELI..NELLE VOSTRE TRASMISSIONI PARLATENE…..URGENTISSIMO..!!!!

  62. petrino ha detto:

    Ormai vanno in norvegia a cercare i ravatti, perche’ in polonia e stati viciniori costano gia’ troppo.

  63. Edoardo ha detto:

    Se Gozzi non vuole prendere la Samp va bene, liberissimo, ma questi imprenditori genovesi fanno proprio cadere le braccia, che non ce ne siano due in grado di fare meglio di Ferrero e Preziosi è veramente allucinante, direi quasi una barzelletta tragicomica, dovrebbero vergognarsi tutti quanti, c’hanno i fantamilioni e vogliono tenerseli tutti per loro fino all’ultimo centesimo, ma si ricordino che l’ultimo paio di pantaloni non ha le tasche, mi fanno venire anguscia tutti quanti…

    ONORE AL GRANDE PAOLO, SEMPREEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Gli ultime due genovesi, Enrico Mantovani ed Edoardo Garrone, si sono ritrovati con i rubinetti in campo e gli striscioni contro in Gradinata Sud. Ormai le società sono appetite da soggetti esterni, magari pure lontani. Salvo qualche eccezione virtuosa, tipo Percassi,

      • Edoardo ha detto:

        Caro Maurizio, io di rubinetti non ne ho mai lanciati e di striscioni non ne ho mai messi, mi sono incazzato solo quando siamo andati in B nel 2011 e quando c’è stata la cessione a Ferrero, credo giustamente, poi certo i fantamillionari son liberi di fare quel che vogliono per carità, loro vivono nell’iperuranio, praticamente in un mondo a parte da noi semplici e comuni terrestri, forse certe emozioni loro non sanno neanche cosa sono, ma ti ripeto il mio giudizio sugli imprenditori genovesi è e resterà – te lo dico con educazione – molto ma molto negativo… 🙂

      • DavetheBrave ha detto:

        Infatti la SAMPDORIA è ritenuta la tifoseria più violenta del mondo e meriterebbe di sparire.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Questo lo dici tu, io non sono assolutamente d’accordo. Certe dinamiche accadono purtroppo ovunque in Italia, ma i genovesi, si sa, sono particolarmente pudichi e finire in piazza per questo cose lo sopportano meno di altri. Anche il Genoa, da quasi vent’anni ormai, ha proprietà “foreste”.

          • DavetheBrave ha detto:

            No, traduco le tue affermazioni sulla lesa maestà di enrico Mantovani ed edoardo Garrone, che di nobile portano solo il cognome.

            Come mai non menzioni le centinaia di raccolte fatte dalla SUD per beneficenza, mentre erano alla presidenza questi 2?

            Sarebbe bello essere meno parziali, perchè di danni ne hanno fatti quei 2 presidenti ed in particolare il secondo ci ha portato in dote ferrero.

            E non per uno striscione ma per ben altri noti motivi.

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            https://www.primocanale.it/notizie/calendario-federclubs-un-successo-3-250-euro-per-i-bambini-dei-campi-profughi-215540.html

            Perché l’ho già fatto, anche se non vedo cosa c’entri. Anche Pablo Escobar faceva costruire ospedali. Fermo restando che la mia è un estremizzazione per agevolare il ragionamento e il paragone è solo funzionale al ragionamento stesso.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        Ciao Maurizio perdonami ma direi che tra la contestazione che anche all’epoca mi vedeva contrario come tanti tifosi lo erano ad enrico mantovani (se ti ricordi come credo ci fu una vera e propria spaccatura tra la tifoseria anche in gradinata tra chi aveva grande riconoscenza verso la fam mantovani e chi non accettava una situazione che era si pessima ma per svariati motivi che non stiamo a rivangare) ed edoardo garrone a cui sinceramente allo stadio più che una contestazione possiamo dire critiche. Maurizio la sampdoria quando retrocesse aveva un tifo alle spalle che la sosteneva e anche il giorno della retrocessione col palermo si andò giù con cori inneggianti alla sampdoria (non alla squadra) ma alla sampdoria in quanto tale e ricordiamo tutti che venne stigamtizzato anche dai media nazionali. non siamo retrocessi tra contestazioni fumogeni e contestazioni. poi che la retrocessione a qualcuno abbia scaldato gli animi sono d’accordo ma sfido a verificare tante realtà al livello della samp retrocesse in quel modo non avere una piccola percentuale di contestatori. sono d’accordo che oggi per un imprenditore locale (e col portafoglio grosso abbastanza ce ne sono pochi) sia difficile e anche impegnativo e un onere però è anche vero che i percassi sono ben voluti perchè l’atalanta la gestiscono bene e la samp dopo l’era marotta proprio bene non fu gestita anche se i garrone pagarono sempre di tasca loro e tanto di cappello per questo. Io credo che se quello che è successo ad edoardo garrone fosse preso ad es di contestazione avremmo la maggior parte delle società di A cedeute al primo che passa. poi sono anche tra quelli che ringrazierà garrone come lo sosteneva quando era presidente se aiuterà come credo la samp ad uscire da questa situazione. però suvvia critiche si, contestazioni di minoranze pure ma la maggior parte della tifoseria nell’era garrone è stata civile, senza trasporto verso quella famiglia è vero ma è anche vero che si concedevano anche poco legittimamente intendiamoci

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Caro Massimo, mi dai l’opportunità di essere chiaro. Io ritengo la tifoseria della Sampdoria straordinaria, eccezionale, sui generis per molti versi. Ma a volte non basta sostenere ad libitum la squadra, osteggiandone invece il presidente (anche senza eccessi). Nel senso che il presidente in questione, a meno che non sia un affarista e basta (Ferrero, per intenderci), non riesce ad infischiarsene degli effetti collaterali nella città dove ha famiglia, reputazione e magari azienda. Hai citato Percassi: sono convinto che se un domani l’Atalanta dovesse finire in serie B perché la società guidata da Percassi ha commesso degli errori ed i tifosi contestassero il presidente (magari applaudendo la squadra), lo stesso Percassi manderebbe tutti a quel paese. E’ un’idea, la mia, supportata dai contatti ravvicinati con queste persone, di cui conosco umori, sensibilità, modi di ragionare. Che sono diversi dai nostri. Tutto qui, credo che tutta abbia compreso cosa intendo, senza dare colpe e responsabilità ad alcuno.

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            ti ringrazio per la risposta che comprendo e condivido. infatti ho tenuto anche a scrivere che per una persona che abita nella città è anche un onere oltre che a volte un onore e per questo ci si pensa due tre volte anche perchè purtroppo una certa parte che trascende anche se minuscola rispetto al numero fa rumore e porta problemi ad una proprietà (direi per citarne uno in una realtà vincente una certa parte di tifoseria juventina minoritaria ma pericolosa alla fine denunciata). io per lavoro ho contatti con realtà di un certo tipo anche se non attinenti per questo al mondo del calcio e concordo che a certi livelli ci sia anche una certa stizza da parte di alcuni ad essere oggetto di critica. ritengo però che la cessione della sampdoria rimanga un unicum nella storia del calcio italiano e che ci siano per questo alcune cose che ovviamente non verranno spiegate su quanto è avvenuto. da tifoso al punto in cui siamo poco m’interessa basta che ci mettano una pezza e che ferrero vada altrove. detto questo credo anche che un presidente come vialli che è persona intelligente e capace ma anche empatica rimanga con qualsiasi proprietà futura una carta da giocarsi. ridarebbe lustro e buone maniere e credo verrebbe amato e rispettato dalla maggior parte della tifoseria. è solo una speranza ma sarebbe un bel ricominciare

    • AleLaSamp ha detto:

      si a Genova scorrono miliardi, infatti da ultimo censimento siamo 520k abitanti e in continuo calo per il troppo lavoro. Grandi aziende non ci sono più. I tanto vituperati Garrone sono dovuti migrare in Sicilia, Malacalza è di Bobbio, ha studiato qua e fa il grosso del lavoro a Spezia perché a Genova non gli hanno concesso le aree ed inoltre ha chiesto i danni a CARIGE, poi chi c’è ? Tessuto industriale sparito, grandi aziende sono a Milano. AD di Rinascente ha chiuso Piccapietra dicendo che i genovesi sono un popolo di disoccupati e misci. Potrei andare avanti per 4 ore…. Poi se vedi in UK le società sono quasi tutte in mano a non Inglesi, Milano ed Inter sono Italiane ? Per il Parma oltre a Barilla è in mano ad altri imprenditori locali… peccato che è in vendita… poi Bologna e Cagliari in mano a US… Poi abbiamo i Massimo Ferrero, i Preziosi, Lotito, quello del Verona che deve dei soldi a Volpi…. non oso pensare cosa ci sia in B…. Il calcio degli anni 90′ è sparito

  64. El Cabezon ha detto:

    Ma due parole sul mister, tutti felici e contenti del suo operato?
    Ok essere pragmatici, di buon senso, logici e chi più ne ha più ne metta però, dopo una quindicina di partite…io qualcosina in più me l’aspetterei!
    Continuo a leggere e sentire che siamo grammi, inguardabili e forse sarà così però l’undici iniziale di ieri vedeva in campo NOVE ( sarebbero stati ben 10 se Murru non fosse stato influenzato ) giocatori facenti parte dell’organico che l’anno scorso conquisto’ un più che onorevole 9° posto…
    Possibile che siamo diventati questi solo perchè non ci sono più Praet, Defrel e…Giampaolo?
    Che senso ha avuto mettere Ramirez sull’esterno?
    E se so che non è in condizione perchè metterlo dal 1′, sapendo già quindi che mi brucerò un cambio?

    • Zaccotenay ha detto:

      Ma quando giocheremo in casa per vincere anche rischiando? Con i pareggi fai poca strada. La superiorità numerica non la sfruttiamo poiché giochiamo dall’inizio con l ‘inferiorità di uno e molto spesso due elementi

    • PaoloBo ha detto:

      Io ci penserei 2 volte o forse più a criticare Ranieri… Se non fosse per lui sicuramente saremmo ancora tra le ultime tre per essere ottimisti… È arrivato che eravamo ultimi, subito un gol ne prendavamo subito altri.. Ha ricominciato dalle basi che sembravano sparite.. Si arrangia con quello che ha, che non è molto.. Cosa gli volevamo chiedere? È già tanto che non si dimette con il mercato di gennaio che stiamo facendo..

  65. Stefano ha detto:

    Intanto non lo pubblichi ma almeno lo leggi.
    Per me e non solo per me, poca roba lo sei tu come giornalista, visto che ti puoi permettere di dare del poca roba in tema calcistico io do del poca roba in tema giornalistico!
    Al caldo dagli studi sempre a giudicare chi lavora tante ore al giorno in giro per l’Italia e all’estero, in questo caso per la Samp.
    Lo sai anche tu che le squadre le si fanno con i soldi, se ne hai pochi a disposizione si fa il possibile, e mi sembra che la società lo faccia il meglio possibile da tanto tempo!
    I tuoi commenti sono di parte, cavalchi giustamente l’umore dei tifosi che ovviamente così ti seguono sul blog e in TV facendo ascolto.
    Per me però il mestiere del giornalista è altro, quindi “poca roba” anche a te.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Figurati se non pubblico, hai usato parole civili, puoi esprimere ciò che desideri. Quanto a cavalcare l’umore dei tifosi, beh, prendo anche tante palate contrarie, fidati. I tifosi, per definizione, cavalcano l’umore del momento e le situazioni contingenti. In questi anni sono stato ripetutamente insultato o criticato, anche qui, perché sostenevo che Giampaolo facesse complessivamente un buon lavoro alla Sampdoria. Avessi voluto cavalcare l’umore di molti tifosi, avrei scritto che era un buono a nulla. Io ho le mie idee, le mie opinioni e sono anche stipendiato per esprimerle e sottoporle, come faccio qui, ad un civile confronto. Se tu reputi che Sampdoria-Sassuolo non sia stata poca roba, io rispetto la tua opinione. Tutto qui. Mi pare che sta facendo le cose più grosse di quanto non siano. Grazie di avere scritto su Samplace, sei il benvenuto.

    • DavetheBrave ha detto:

      Stefano

      io non so chi tu sia, ma la società intesa come ferrero non ha mai messo 1 centesimo nella SAMPDORIA, anzi potremmo scoprire che oltre a darsi uno stipendio a 6 zeri, abbia pure sottratto fondi alla SAMPDORIA.
      Quindi sarebbe meglio ponderare le parole, perchè la SAMPDORIA per molti non è guadagno , ma passione, storia, rappresentanza.

      ferrero ha solo usato soldi di altri per amministrare la società SAMPDORIA e visto come ha amministrato tutte le altre , direi che sia tutto meno che un buon imprenditore.

    • maverick ha detto:

      “Lo sai anche tu che le squadre le si fanno con i soldi, se ne hai pochi a disposizione si fa il possibile, e mi sembra che la società lo faccia il meglio possibile da tanto tempo!”

      Nel meglio possibile c’e’ anche il patteggiamento per essersi intascati dei soldi che erano della societa’ sampdoria?

    • AleLaSamp ha detto:

      Vabbè Stefano, non esageriamo, ma soprattutto come fai a difendere il proprietario attuale, uno che di fatto ti sputa in faccia tanto che anche Federclub ha detto basta esponenti societari agli avvenimenti.

    • El Cabezon ha detto:

      “Al caldo dagli studi sempre a giudicare chi lavora tante ore al giorno in giro per l’Italia e all’estero, in questo caso per la Samp”

      E già, proprio una vitaccia lavorare nel mondo del calcio, vuoi mettere la fatica di fare di mestiere il dirigente o l’osservatore e doverti guardare un sacco di partite di pallone, in giro per il mondo, tutto pagato e lautamente stipendiato?
      Chi mai potrebbe sopportare una roba del genere?
      A Stefano…RIPIGLIATI! 🙂

  66. paolo63 ha detto:

    Scusa Maurizioma qui c’e’ qualcosa di veramente losco.Paghi Askildsen centrocampista dello Stabaek centro classifica norvegese 2milioni di euro.Vai su transfermarket sito quasi ufficiale dei direttori sportivi e il valore al 29 dicembre 2019 e’ di 200.000 euro.O ha preso 1 milione e 800 mila euro in 2giorni o il volutabro e company ci stanno prendendo nuovamente in giro.Emissari del Burnley in tribuna per Vieira se va’ noi lo sostituiamo con un giocatore pronto come vuole Ranieri diel 2001 con una ventina di partite nel campionato norvegese.La punta per sostituire Caprari qualora partisse?Vedrete o Paloschi,Floccari magari riesumiamo Antenucci dal Bari(no troppo caro).
    ferrero tic tac tic tac tic tac il tempo passa.Come ripeto non vorrei vederlo su qualche spiaggia dominicana a prenderci in giro mentre si intrattiene con Gaucci.Grazie

    • petrino ha detto:

      Hanno preso anche uno slovacco del 2000 e pare che l’ West Ham abbia offerto 20 mln. per Vieira.
      Comunque con l’ inizio del nuovo campionato la societa’ avra’ un’ altro proprietario-

  67. Stefano64 ha detto:

    Buonasera a tutti,
    vorrei lanciare una provocazione, visto che la 2 diligence era stata completata in estate non potrebbe un eventuale compratore, firmando un compromesso davanti a notaio, avvocati e commercialisti e di conseguenza anticipare una sommetta per poter acquistare qualche giocatore?
    Attendo con ansia lumi da te Maurizio….FERRERO VATTENE

  68. Varese ligure ha detto:

    Mauri, io spero sempre nel nostro Luca vialli, ma se nn dovesse essere lui, del nostro territorio non mi dispiacerebbe Gozzi, tu come lo vedresti? Nell entella punta molto molto sui giovani, di sicuro non investirebbe grandi cifre nei giocatori, credo. Ma saremmo al sicuro come capienza. Dici un pensierino ce lo sta facendo secondo te?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Gozzi smentisce sempre, anche ieri, qualunque interesse per la Sampdoria, al di là di esserne (tiepidamente) tifoso.

      • Edoardo ha detto:

        Sì però, senza nessun riferimento in particolare al buon Gozzi, ma questi fantamilionari liguri che si svegliassero un po’, ma non gliene frega proprio niente di Genoa e Sampdoria? Malacalza mi fa ridere pure lui, c’ha più soldi di zio Paperone e lascia i cugini in quelle condizioni da lustri e idem dicasi per la nostra sponda blucerchiata, scusa Maurizio, ma di certo gli imprenditori liguri non brillano proprio per orgoglio e senso di appartenenza scusa eh… 🙂

        • DavetheBrave ha detto:

          Edoardo

          ma in quale mondo vivi?

          Inter, Milan, Roma , in che mani sono? Tutte le inglesi????

          Ma dove sta scritto che sei genovese devi accollarti una squadra di Genova?

          • Edoardo ha detto:

            In un mondo che non mi piace e di cui non condivido quasi niente, posso dirlo o devo chiedere il permesso? 🙂

          • DavetheBrave ha detto:

            Non si tratta di chiedere o meno il permesso, insultare i fantamilionari come li definisci tu solo perchè non comprano la SAMPDORIA o la squadra di cricket è risibile.

        • sillyname ha detto:

          Edoardo, con tutta la partecipazione del mondo, ma perchè mai un imprenditore (ligure) dovrebbe prendersi una grana come una società di calcio? Il mondo non è più quello di Paolo Mantovani, che comprava e vendeva a sua discrezione, firmava i contratti sui tovaglioli, cacciava i procuratori dal suo ufficio (vedi esempio Pellegrini), scuciva di tasca sua e gestiva i calciatori come un padre di famiglia.
          Oggi sei in un sistema in cui se ingaggi CR7 prendi una multinazionale, con un elenco lungo come la fame di sponsor e di contratti a seguito. Non è che sia semplice gestirla. E c’è tutto il resto: diritti televisivi, società di intermediazione, merchandising, procuratori, reti di osservatori, impianti, strutture, stadio…. Per ultimo, ma solo per ultimo, esiste un allenatore e una squadra che incidentalmente gioca a calcio. E migliaia di tifosi che ti alitano sul collo, per quanto alla Samp sia meglio rispetto a tante altre piazze.
          Nessuno, soprattutto chi ha molti quattrini, intende buttarli via. Quindi o ha una passione fuori dal comune e molto tempo a disposizione oppure ha un’idea precisa su come far fruttare i propri soldi (non “rimetterceli”), una strategia e una squadra di professionisti del settore che realizzi quell’idea. Altrimenti non c’è proprio ragione per buttarsi in un casino del genere.
          Certo, c’è sempre l’ipotesi del cafone a cui regalano una Ferrari e una camionata di buoni benzina gratis e che finalmente può farsi conoscere in giro per la riviera…. ma certo non stiamo parlando di un “imprenditore”…
          Persino Ferrero a suo modo ha un obbiettivo, come lo ha per tutte le aziende che gestisce, e infatti si guarda bene da rischiare soldi di tasca propria. Lui rischia solo i quattrini degli altri…..

          • Edoardo ha detto:

            Belin ma se sei genovese e ci tieni alla tua città e hai più soldi del PIL di uno Stato ma cosa ti costa fare qualcosa per dare lustro alla tua città e alla tua squadra del cuore? Ma quando la finiremo di parlare solo di soldi e basta? Parole come orgoglio, appartenenza e senso della collettività non esistono più nel vocabolario? Ragazzi dobbiamo combattere questo sistema, non dobbiamo rassegnarci e continuare a parlare solo di conti, plusvalenze e profitti (spesso farlocchi), la vita è fatta anche di altre cose non meno importanti, ripeto tra un po’ Malacalza potrebbe comprarsi un qualunque paese del mondo e gli fa fatica mettere la faccia per il Genoa di cui è pure tifoso, ma finiamola di difendere questa classe imprenditoriale che per egoismo e talvolta anche per cialtroneria ci sta portando alla rovina…

          • petrino ha detto:

            hai parlato come un libro stampato.
            Chi compra oggi una societa’ di calcio,sia di serie A , sia di serie minori, e’ un’ eroe.
            Perche’ arrivano i fondi, le grandi corporation,le multinazionali ???
            Perche’ sono impalpabili, e anche magari fanno affari leciti , unendo l’ utile al dilettevole,.
            .

          • sillyname ha detto:

            @Edoardo: premetti la precisazione ma io non ho difeso proprio nessuno, tantomeno una “classe imprenditoriale”. Se poi vai a vedere quanto ho criticato Garrone, difficilmente puoi accusarmi di difenderli. A proposito, Garrone e Co. sono la rappresentazione vivente di come sia vissuta dai più la gestione di una squadra di calcio, Appena possibile se ne sono liberati dandola via al primo che ha alzato la mano. Eppure, dopo 5 anni sono continuamente tirati in ballo e coinvolti, loro malgrado.
            Se sei genovese e hai a cuore la tua città, ci sono molte cose che puoi fare come mecenate o filantropo, non necessariamente andare a mettere i soldi in una squadra di calcio. Poi, per carità, anche io vorrei un nuovo Paolo Mantovani.
            Ti dirò poi che io non vorrei parlare di soldi, ma visto che tu tiri fuori i fantamilionari allora io ho proposto una possibile spiegazione sul motivo per il quale non è facile trovare chi investa sulla Samp. Non era certo un’apologia degli imprenditori liguri. O del sistema, che non mi piace affatto.

          • petrino ha detto:

            veramente l’ ing. Malacalza dopo la batosta che ha avuto con Banca Carige
            non credo che voglia replicare.

        • PaoloBo ha detto:

          Purtroppo ormai non è più così semplice.. Anche Moratti ha dovuto cedere l’Inter malgrado non avrebbe mai voluto.. Ormai ci sono troppi parametri da tenere sotto controllo e anche volendo vomitare soldi sulla tua squadra del cuore non puoi..

  69. Benna ha detto:

    Un punto guadagnato. Siamo contenti ogni tanto

  70. Frank ha detto:

    Partita oscena contro una squadra venuta qui in villeggiatura. Io ti chiedo una cosa Maurizio ed anche agli altri tifosi.
    Ma che senso ha fare campionati del genere? Che senso ha giocare in serie a ed assistere a questi spettacoli? Sconfitte clamorose, partite con zero tiri in porta in 90 minuti, giocatori scarsi e svogliati, un atmosfera gelida, il nulla cosmico. Che senso ha? A me di restare in serie a e fare campionati del genere sinceamente non frega nulla, non mi diverto, è tutto un mortorio triste. Che mestizia, dove ci hanno portato garrone e ferrerò…

    Cavolo,quoto tutto alla grande. Ora,io vado a Marassi per incontrare gli amici,per rievocare un rito che da lustri si ripete,quasi una tradizione. Ma, per quanto riguarda le emozioni che le partite suscitano,sono noia e rabbia.Grazie Garrone e Ferrero!

    • Zaccotenay ha detto:

      Sarò strano ma io allo stadio vado per stare vicino alla squadra del cuore per sostenerla. Non è una questione di divertimento, è una questione di fede, a volte sono felice ed orgoglioso anche quando perdiamo, anzi soprattutto. Nel divertimento e per le vittorie assicurate, non siamo la squadra giusta. Chi si accontenta gode

  71. Vincenzo Tarascio ha detto:

    Nell’attesa che Younes (non uno qualunque) rifletta:..”Samp o non Samp? questo è il problema”, in prospettiva benvenuto ad Askildsen!, giocatore giovane ma di sicuro affidamento, tempo al tempo.

    Forza Sampdoria

    • Michele G. ha detto:

      Ci ha pensato ed ha risposto “No grazie, la Samp non è una destinazione gradita”! I giocatori ci snobbano ed inoltre penso che i nostri ahinoi dirigenti contattino qualcuno già sapendo che ci darà il due di picche e poter dire “Noi ci abbiamo provato, ma il giocatore non ha voluto venire”, o “Non ha creduto nel nostro progetto”. Ma quale progetto? Quello di finire in B o falliti? E lo credo che non vengono!

      • DavetheBrave ha detto:

        Michele

        ricordiamo che le voci di mercato sono spesso un focolaio acceso dai procuratori che lanciano l’amo per vedere chi abbocca.

        La SAMPDORIA non è molto ambita , ma pende sempre uno scompenso in lega, quindi mercato non te lo fanno fare in Italia.

  72. Edoardo ha detto:

    Mi pare che continuiamo a prendere mezzepunte da discount, ragazzini, slavi, polacchi, scandinavi e semi-infortunati o giù di lì? E’ così che vogliamo creare un nuovo gruppo? Così non si va da nessuna parte…

  73. Pazzoperlasamp ha detto:

    https://it.businessinsider.com/ferrero-er-viperetta-bilancio-2018-sport-spettacolo-holding-utili-dividendi/

    Leggendo risulta che il valore della samp dato dalla sport spettacolo holding, quindi il puffo bugiardo in persona è di 40,6 milioni…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      No erano gli americani con le pezze al culo ad offrire poco 🙂

    • DavetheBrave ha detto:

      Se si vuole bene alla SAMPDORIA non si può ammettere che un personaggio come ferrero continui a maramaldeggiare come se nulla fosse.

      Chi lo difende non ama la SAMPDORIA
      Chi lo difende non ama le persone oneste

      Detto questo , grazie ad edoardo Garrone che gliel’ha regalata.

    • petrino ha detto:

      l’ articolo e’ interessante, ma che la uc sampdoria spa paghi una royalty alla sport spettacolo per l’ uso del marchio e’ cosa risaputa.
      E’ una delle tante fonti di reddito che vengono munte alla sampdoria.
      Comunque se non ricordo male, il marchio era stato ceduto al Mediocredito per avere finanziamenti gia’ ai tempi di Garrone.

      • Maurizio.Michieli ha detto:

        Sì, ma con Garrone nel 2023 il marchio diventava di proprietà di Sampdoria Holding, ora diventerebbe di proprietà di Sport Spettacolo Holding.

        • petrino ha detto:

          E’ ovvio, se non lapalissiano.
          Se cambia da Sampdoria Holding a Sport Spettacolo, pero’ storicamente questa storia con il Mediocredito e’ stata imbastita e conclusa da Garrone padre.

  74. ste75 ha detto:

    ho letto dell’ interesse di volpi…c’e qualcosa di vero o sono false piste? tra l’altro vialli sarebbe di nuovo coinvolto anche in questa trattativa…mah

  75. Simone ha detto:

    La Repubblica ha scritto che Vialli potrebbe tornare in corsa per l’acquisizione della Sampdoria insieme a Volpi.
    È vero? Se fosse vero potrebbero fare bene e portarci in alto come avrebbero potuto fare Dinan e Knaster?

  76. frank ha detto:

    Leggo alcuni blog di tifosi. Sono tanti a dichiarare che si debba pensare solo al campo,altrimenti sti fior di professionisti che indossano la nostra maglia,si distraggono,poverini. E quindi si rimanda anche l’illusione di una cessione necessaria alla nostra sopravvivenza. Belin,si chiama psicocibernetica,subconscio, pensare in maniera tale che ciò che si pensa,si avveri! Qui succede il contrario,si respinge anche chi avesse qualche buona intenzione. GENOVESI,SVEGLIAAAAAAAA!

  77. Edoardo ha detto:

    X STEFANO RISSETTO

    Scusa Stefano per il mio sfogo e per la mia rabbia, vorrei sapere tu cosa ne pensi, ma riusciremo prima o poi a beccarlo un italiano di prospettiva che sia uno? Belin peschiamo solo dall’Est, dal Nord-Europa o dal Sud-America, ma i nostri mica c’avranno la lebbra! Un Berardi? Uno Zaniolo? Un Tonali? E poi per forza che in campo non si capiscono, è mia, è tua, nein, yeeesss, un momentito, gol, cazzo e adesso abbia perso! Belin siamo diventati una vera armata brancaleone, scusami per lo sfogo, che tristezza… 🙂

    • Stefano Rissetto ha detto:

      Credo che il settore giovanile della Sampdoria da qualche anno abbia la stessa produttività, in termini di “rifornimenti” alla prima squadra, di un aranceto in Kamchatka. Se poi parliamo di talenti italiani, nel medesimo vivaio, allora l’efficacia è quella di un centro elioterapico e salsoiodico costruito su Plutone.
      Però in compenso abbiamo due belle villette, molto belle.

  78. Emanuele ha detto:

    Ciao Maurizio, che ne pensi dell’articolo odierno di Repubblica? Luca Vialli con Volpi……….sarebbe un sogno!!!!!
    FERRERO VATTENE

  79. jan ha detto:

    Salve Maurizio, leggo in giro l’ipotesi che Volpi stia manifestando interesse per la Sampdoria. Ma se fosse attendibile, è una figura economicamente solida ?…..e lo Spezia ?

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Sì, tuttavia credo che abbia da gestire situazioni professionali che non richiedono eccessiva visibilità. Volpi fece un’offerta circa 4 anni fa, 30 milioni, con la regia di Briatore. Poi si è stancato, anche dello Spezia. Al momento non mi risulta, anche se potrebbe essere stato sondato.

  80. belmondo' ha detto:

    volpi è persona quanto meno controversa per non dire di peggio, con alcune dispute anche piuttosto spiacevoli. pero’ non è un pezzente come quell’altro quindi il tifoso medio se lo fa andar bene, i discorsi sulla moralità qui non valgono a quanto pare…

    • Jetta ha detto:

      A parte che lo Spezia non mi sembra abbia fatto faville mi chiedo anche io: la questione etica alla fine alla fine viene sanata dai soldi?
      Perchè come ha detto tu ci sarebbero vicende giudiziarie anche in questo caso…

    • frank ha detto:

      Difficile trovare tra i grandi,anzi,grandissimi imprenditori,situazioni propriamente illibate. A me volpi andrebbe benissimo.

  81. Marco ha detto:

    Perdonami ma una settimana fa hai detto che qualche interessato c’è nella speranza che sia affidabile, il suo nome è già uscito? E se è vero che entro breve deve vendere quando si saprà qualcosa sui compratori?

  82. Gio ha detto:

    Mauri scusa una domanda, x non esaltarsi inutilmente e cadere in depressione come x la fine della trattativa con gli americani. Ferrero DEVE vendere o È CONSIGLIABILE che venda? Se arriva uno e gli offre 20-30 mln x la samp può dire “no”? Perché a casa mi uno che DEVE cedere, accetta. Se dipendiamo.o sempre da due scelte non ne veniamo fuori

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Dipende da lui.

    • DavetheBrave ha detto:

      ferrero per la SAMPDORIA è molto ma molto pericoloso, al momento è la sua unica fonte di guadagno certa, tutto il resto è in bancarotta.

      Ha sempre vissuto borderline , non pagando i creditori, tanto in Italia funziona cosi, falliscono le società , la gente rimane senza lavoro, ma i bancarottieri possono tranquillamente andare altrove e ripetere lo stesso modus operandi.

    • David Rizzi ha detto:

      Dipende da lui purtroppo….e la cifra che è circolata è nuovamente troppo elevata per qualsiasi compratore…..caso strano parla sempre di vendere la società quando c’è il mercato così ha la scusa per non comprare nessuno perchè potrebbe modificare il valore delle casse.

      • Fra Zena ha detto:

        La penso come te e condivido anche il pensiero di DaveTheBrave. Le dichiarazioni della settimana scorsa sono state solo l’ennesimo teatrino, un’altra mano nell’eterna partita a poker del pagliaccio burino
        Una reale intenzione di vendere a mio parere non c’è. Il pagiasso non ha un piano se non prendere altro tempo e aspettare gli eventi, ma stando ben attaccato all’ultimo osso che ha da rosicchiare (la Sampdoria)
        Devo dire, a parte i ragionamenti da tifoso, che a livello generale vedere una persona come ferrero al vertice di un’azienda che fattura decine di milioni di euro mette i brividi. So che l’argomento è trito, ma è davvero impossibile non domandarsi cosa sia passato nella testa di Edoardo quando gli ha fatto questo enorme regalo

  83. Jetta ha detto:

    1 punto che non butterei proprio, nel 2011 avessimo fatto qualche pareggio in più forse non saremmo retrocessi.
    Il Sassuolo non è proprio una squadra materasso.
    Forse mister Ranieri dovrebbe osare un po’ di più, a maggior ragione con la superiorità numerica.
    Ci hanno negato un rigore SOLARE.

    Leggo che Dinan e Knaster avrebbero rotto con Vialli o meglio Vialli li avrebbe mandati a stendere e virerebbero sul Parma…una risposta a chi si era ciecamente invaghito di qualcuno che alla fine non lo era altrettanto per la Samp…
    Il bene della Samp ora è la salvezza, ciò che riguarda la proprietà non deve destabilizzare, spero che tutti lo capiscano.
    In ogni caso imango stratranquillo, la Samp rischia zero.

    • maurosampbolzano ha detto:

      ciao a prescindere dalla situazione, prestazione, e varie sui pareggi sono pienamente d’accordo ,ma sai è dura vedere prestazioni così quando speri in un altro risultato, e questa volta non era la lazio,e in più in superiorità numerica,ad ogni modo se quell’anno pareggiavamo un paio di partite, restavamo su, ok

    • Frank ha detto:

      E una volta c’è da finire il campionato,l’altra si pensa alla salvezza,l’altra ancora aspettiamo che finisca il mercato, e qui si rimane sempre immobili ad aspettare gli eventi. Passivi,sempre e comunque…

    • NYC ha detto:

      ….siamo in ottime mani, state tranquilli Jetta e’ una sicurezza.

    • Simo porto ha detto:

      Sei il mio eroe davvero…abbiamo una squadra sterile come un uomo di 70 anni(che magari ogni tanto gli viene basano ma..), stiamo facendo un mercato da repezzini(ankicosa siamo andati a prendere, oltre al revenant Tonelli), mentre il nostro mister(per me fenomenale in tutti i sensi) aveva chiesto gente pronta e non in prospettiva. Ferrero obbligato a vendere, e chissà chi o “cosa” si presenterà per rilevarci, mentre prima avevamo degli acquirenti seri e miliardari supportati da una nostra leggenda…ah poi si scopre che le cifre che avevano proposto erano congrue e gente come te gli dava dei pezzari…io sinceramente sono in paranoia…Perché una serie B la “tappulli”, un fallimento stile Parma non lo tollererei

  84. fabrizio perfumo ha detto:

    Caro Maurizio Michieli, faccio riferimento alla Tua risposta successiva al post n. 60, laddove dici che ” perchè ci sia un acquirente deve esserci un venditore. Se Ferrero è davvero intenzionato a vendere e non chiede 100 o 120 milioni per la Sampdoria, qualcuno troverà.”
    Scusami Maurizio ma non mi torna questa Tua risposta o la trovo, comunque, incoerente con quanto già scritto e detto da Te e Primocanale, in trasmissione e poi negli articoli on line, vale a dire che Ferrero è costretto a vendere per avere la possibilità che sia omologato il concordato preventivo già richiesto al Tribunale di Roma – pena il fallimento Eleven Finance .
    Per non dire di quanto scritto praticamente da tutte le altre testate giornalistiche – da Repubblica al Secolo XIX, dalla Gazzetta dello Sport a Tuttospsort – laddove veniva riportato un prezzo di vendita oscillante tra i 45 e i 60 milioni.
    Leggendo la Tua risposta sembra quasi di essere tornati indietro nel tempo, cancellando l’ultima settimana, dalla pubblicazione dei documenti attestanti il deposito dell’istanza di concordato alla dichiarazione di Ferrero ( riportata da Il Secolo XIX) che testualmente dice : ” vendo la Sampdoria”.
    Comprendo che scrivendo tutti i giorni e rispondendo pure alle nostre ansiose domande, ci si possa un pò confondere nella matassa aggrovigliata che è la famosa “tarantella”.
    Però quel tipo di risposta mi pare sia fuori sincrono a meno che in pochi giorni sia di nuovo cambiato tutto. Un caro saluto a Te e a tutti.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non il prezzo di vendita, il valore della Sampdoria: è diverso. Anche in estate il valore della Sampdoria era 83, ma il prezzo di vendita fatto da Ferrero era 100/120. E non ha venduto, pur sapendo a cosa sarebbe andato incontro. Ricorderete che vincolavo quell’1% di mancata vendita alla “lucida follia” di Ferrero. Non sono se ora è “guarito”, potrebbe decidere di schiantarsi, oppure trovare risorse da altra fonte o qualcuno disposto a fargli credito etc. etc. La vendita della Sampdoria è la soluzione più logica e probabile, ma è anche vero che 45/60 milioni non gli bastano.

  85. Matte Genovese ha detto:

    belin, pare che anche gozzi (manco si trattasse di un plurimiliardario arabo petroliere) ci snobba di brutto……… Pensa chi potrebbe arrivare, non si sa piu dove sbattere la testa, ma l importante e che l inetto nano romano se ne vada !!!

  86. Martino Imperia ha detto:

    Secomdo me, l’ho già detto, quello della cessione è un argomento un po’ nocivo per la squadra.soprattutto il parlarne troppo.
    Spesso vengo additato come Ferreriano per questo. Quando invece ritengo piuttosto di essere un Ranierista convinto.

    Ma se devo dire la mia ed immaginare un futuro cambiamento, l’unica possibilità che vedo è il ritorno di GARRONE. Altre strade non ne vedo.

    P.s. e credo che dovremmo essere tutti contenti.

    P.s.2 e mi sento in colpa perché non focalizzo l’attenzione sul Napoli

  87. Massimo Pittaluga ha detto:

    per ora rischiamo di retrocedere per cominciare, di non poter far mercato perchè a un plurifallito (è un dato di fatto non un illazione) non credo ci sia la fila a fare del credito e se non vende rischia pure che ci finisca la samp in vendita non diretta dalla proprietà ma da un tribunale che spero per la samp e in fondo anche per lui che riesca ad evitare facendolo prima di sua volontà. si insomma una situazione normale.
    Per quanto riguarda gli americani non credo che nessuno credesse si fossero innamorati ma che volessero fare del business e quindi che cercassero di prendere anche a meno del valore la sampdoria non per niente Garrone era intervenuto a sostegno di vialli sembra con della liquidità per aumentare l’offerta. resta il fatto che avrei preferito gli speculatori americani con vialli e fondi di garrone che ferrero da solo ma è un punto di vista anche se degli americani mi frega meno di zero come credo a molti. spero ancora che vialli riesca a rientrare in qualche modo se lo meriterebbe e sarebbe un valore per la samp averlo come presidente. sul resto jetta ritengo che ferrero sia una sciagura come imprenditore e che se in un momento di ulteriore follia imprenditoriale si tenesse l’unica good company la samp e lasciasse andare a bagno le altre poi a stretto giro succederebbe anche alla samp. senza soldi non puoi fare impresa e senza soldi e senza le banche che ti danno liquidità e garanzie ancora meno e ferrero mi sembra di capire sia proprio in questa situazione. buon senso vorrebbe che vendesse e si sistemasse qualche problema e lasciasse la samp a qualcuno che le possa restituire un po di dignità. 5 anni e mezzo di scenette e figure da cioccolatai ci possono bastare per i prossimi 25 anni. direi come si dice che abbiamo dato ed che sia ora di voltare pagina ammenoche non si voglia assistere al prossimo mercato alla vendita pure dei pochi buoni rimasti rimpiazzati da aristoteles speroni e un quinto di zico.

  88. Paolo64 ha detto:

    La Samp rischia eccome, anzi dopo questo non mercato, le probabilità di B sono aumentate a dismisura. Il Genoa ne uscirà e le altre 3 sanno lottare più di noi.
    Per chi vede un punto in più rispetto al girone di andata ricordo che abbiamo battuto il Torino , secondo voi lo faremo anche in casa loro? Io non penso proprio. La speranza è sempre l’ultima a morire, ma non scommetterei 10 euro sulla permanenza in A della Samp

    • alessio .v ha detto:

      concordo con te paolo e mi vengono i brividi x i dirigenti che abbiamo….allucinante….ma ti chido x che nn si dimettono osti peccini romei ….ma la dignita’ sanno cose’?ormai siamo lo zimbello della serie A…perche’ continuano a stare con la merda romana…perche’ nn se vanno……nn solo la squdra a sfasciato,,,ma abbiamo perso credibilita’,, appil,, serieta’ ,,,,,,come si fa’ a rimanere impassibili a questo scempio e prendere ordini da un fallito pagliaccio ,,io nn capisco

  89. Fra Zena ha detto:

    genoa inarrestabile sul mercato. iago falque, masiello, iturbe, destro, perin, berhami, Eriksson. Magari alcuni saranno bolliti, magari alcuni saranno dei pacchi, ma almeno loro ci provano. Il loro presidente sta facendo quello che può per mantenere la categoria e salvare il salvabile. Hanno idee e un minimo di appeal
    Noi abbiamo perso due centrali e ne abbiamo preso uno. In avanti alla fin fine non faremo nulla. Non mancano solo i soldi, mancano le idee e la credibilità. Dei prestiti si potevano fare, come li fanno tutti a gennaio. Ma ferrero è ancora convinto di salvarsi con tranquillità (???) con Quagliarella unico centravanti??? questa mancanza di competenza e questo scherzare col fuoco sono insopportabili…
    Però i soldi per prendere ragazzini del 2001 dalla Slovacchia e dalla Norvegia, quelli ovviamente ci sono! Le sacre plusvalenze, poi A o B chi se ne frega
    Speriamo che arrivi presto venerdì sera perché (lo so, parlo di pancia) vedere quelli là che fanno un acquisto al giorno e noi nulla di nulla mi rode alquanto. Siamo gli zimbelli della serie A grazie al burino

    • Kreek ha detto:

      @Fra Zena

      A me non rode, non me ne può fregare di meno,pensiamo a noi.

      Vediamo se nelle prossime 48 ore faremo qualche movimento, ma Ranieri è stato chiaro.

      • maverick ha detto:

        Eh beh è proprio pensando a noi che viene sconforto ma certamente il TUO presidente sa quello che fa

      • ste75 ha detto:

        infatti ..pensiamo a noi che abbiamo una società ridicola….in estate si è trovata la scusa che nn si è fatto mercato..x la trattativa Vialli …ora che siamo a gennaio nn si fa xché mancano i soldi…il presidente più barbone d’Italia purtroppo lo abbiamo noi…preziosi , in inverno, riesce sempre a metterci una pezza…il nostro è solo un pezzo… lascio a voi finire la frase

    • maverick ha detto:

      Direi che il Genoa è salvo

    • Michele G. ha detto:

      @Fra Zena
      Se posso essere sincere, di tutti gli acquisti dei cuginastri non saprei che farmene. Tutti a fine carriera o rotti o falliti nelle squadre in cui hanno militato. Forse salverei il solo Perin, ma non quello visto di recente; probabilmente aver scaldato la panca degli zebrati gli ha fatto parecchio male.

  90. Fra Zena ha detto:

    genoa inarrestabile sul mercato. Pure Iago e Iturbe
    noi nulla di nulla
    Discorso di pancia, ma lo faccio lo stesso: vedere loro che fanno un acquisto al giorno e noi fermi al palo mi rode alquanto. Speriamo arrivi presto venerdì sera, intanto per noi il mercato è solo un’ennesima occasione di indebolimento
    scherza col fuoco, il burino. Scherza col fuoco

  91. Mauro ha detto:

    Mi viene il magone se penso a questa formazione:
    -Audero
    -Skriniar
    -Andersen
    -Mustafi
    -Linetty
    -Praet
    -Torreira
    -B.Fernandes
    -Schick
    -Muriel
    -Zapata

    Squadra da scudetto porcaccia miseria…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io non mi scandalizzo per le plusvalenze, anche se bisognerebbe farle con misura. MI scandalizzo di come i proventi delle plusvalenze vengono impiegati.

      • Paolo1968 ha detto:

        Semplicemente si adattano alle tasche di Ferrero e famiglia, così i pantaloni non fanno quello spiacevole difetto estetico.

  92. MAURO PICCHIO ha detto:

    ciao Maurizio
    dopo 7/8 MESI passati a stremarci sulla cessione… in questo momento l’unico aspetto positivo è il silenzio da parte dei vari attori + o – coinvolti in questa situazione… Ferrero tace (spero non parli mai più..) Garrone tace… ex presidenti amanti dei social tacciono…. Questo mi fa ben sperare.Se ci sono delle condizioni oggettive perchè le cose vadano in un certo modo…. meno si fa can can e meglio è.
    Anche perchè è vero come hai detto tu..che l’orizzonte del partita per partia.. a fronte di quello societario è meno rilevante… ma in questo momento.. non focalizzarsi sulla squadra sarebbe folle anche perchè..se ti salvi.. magari una pezza la si mette a livello societario… altrimenti finiamo come palermo e parma…..
    ps – prossime 4 partite…stapperei una bottiglia per fare 4 punti…..

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Credo che il silenzio dipenda dal fatto che ora molte cose non sono più governabili dagli attori, bensì da altri.

      • MAURO PICCHIO ha detto:

        CIAO MAURIZIO
        ergo.. FERRERO non conduce più il gioco……giusto..??

        quindi – ma ovviamente il mio è un auspicio di “parte” – è ipotizzabile che “gli altri” se non nelle condizioni di decidere… siano almeno in quelle di “indirizzare”….certe decisioni..
        ps – oggi sembra che partano Rigoni e Caprari… non mi stupirei se domani il “povero” Osti..dicesse che Pompetti sarà promosso in prima squadra come supporto ai 3 rimasti…
        non vedo l’ora che sia il 24 maggio……..

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Pare vada via anche… Pompetti.

          • Michele G. ha detto:

            Non “pare” Maurizio, è sicuro che Pompetti vada al Pisa in serie B e, quindi, lascerà immediatamente la nostra squadra Primavera.

          • MAURO PICCHIO ha detto:

            ciao Maurizio… l’ho letto a metà giornata….. a questo punto… francamente… la realtà ha superato la fantasia…. ps – lunedì doppietta di Tonelli !!!

          • petrino ha detto:

            il carneade Pompetti, nome omen, e’ passato al Pisa, passando dalla Primavera.
            Operazioni alla Marotta.o alla Giuntoli!!!!!!!.

  93. Daniele da Rapallo ha detto:

    Rischiano veramente a non fare mercato, tuttavia….ma tanto.

  94. luca ha detto:

    posso esprimere un mio pensiero (senza offendere nessuno ne tantomeno usando termini offensivi) ieri sera ho seguito attentamente quanto detto da Licalzi sul meccanismo o “giochino” del marchio Samp con relativa vendita (per 23 mln di €) e riacquisto da parte di questa Società (con soldi Samp e con una rata superiore di quella effettivamente dovuta!!!!) A questo punto mi chiedo e ti chiedo Maurizio (lo sò siamo forse ripetitivi, avvilenti e “poveri ” di contenuti) ma il Dott. Garrone non si sente in “dovere”(sappiamo tutti il perchè!) di trovare quanto prima una soluzione per sostituire una persona che ha mille e mille problematiche (fallimenti , concordati etc etc) e continua (a quanto pare) ad utilizzare fondi Sampdoria per risolvere i propri problemi (distrazione indebita la chiamano!) se ovviamente venisse confermato tutto ! caso Objang, vendita marchio Samp ? penso che nessuno potesse immaginare tanto ( anche i più critici ) forse nemmeno voi o sbaglio? anche se molte cose erano prevedibili

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ci ha provato infatti, ma la Sampdoria è di Ferrero e lui ha deciso di non vendere agli americani. Ora è alla finestra.

      • petrino ha detto:

        non vorrei fare il pierino, ma ferrero e’ il presidente e rappresentante legale della uc sampdoria, non l’ azionista di maggioranza, in quanto le azioni della uc. sampdoria sono di proprieta’ della holding max, facente capo alla figlia e al nipote,
        Certo che peggio di cosi’ non potevamo cadere .

  95. petrino ha detto:

    ci si arrovella sul concordato preventivo di Eleven e sulla vendita della Sampdoria.
    Vorrei fare un po’ di chiarezza.
    Bisognerebbe sapere se il Tribunale Civile di Roma ha preteso la nomina di un’ advisor per la vendita della sampdoria, se esiste ora o in futuro un mandato a vendere con una data di scadenza perentoria o meno, se vi e ‘ un prezzo trattabile o meno, ed altro ancora..

    In seconda battuta entro la meta’ di febbraio almeno, gli amministratori di Eleven dovranno presentare un prospetto con gli elementi di cui sopra, prospetto ovviamente compilato dai loro commercialisti e sul quale il Tribunale dovra’ stabilire se vi sono gli elementi di liquidita’ e solvibilita’ per accordare il concordato medesimo.
    Teniamo conto che, a mio parere, la percentuale che verra’ riconosciuta e proposta ai creditori ammontera’ al 30/35 % dei crediti.
    Teniamo conto che alla data del 23 marzo bisognare’ vedere quale e’ la posizione della squadra in classifica, posizione che comportera’ una certa…………. elasticita’ nel prezzo di vendita, se vi sara’ una proroga sulla data. f del 23 marzo.
    Ci sono tante variabili, ma , a mio parere, che tutta questa pratica sia finita nelle mani della magistratura civile e’ una garanzia.
    .I giochi delle 3 carte non sono possibili.
    Se il concordato non venisse concesso, e’ automatica la procedura fallimentare per la societa’ che lo ha richiesto, su istanza del tribunale medesimo..
    Non siamo stati noi a donare la sampdoria.

  96. maverick ha detto:

    Non ho capito una cosa: può vendere la Sampdoria senza vendere il marchio? Cioè quei 60milioni sono senza marchio e quindi poi per quello può chiedere quello che vuole quindi coltello dalla parte del manico?

  97. luigi ha detto:

    Ciao Maurizio non faccio parte dell’alta finanza per capire certe dinamiche sicuramente complesse perchè non parliamo di pochi spiccioli ma se come asserisci a ferrero (volutamente minuscolo ) non bastano dai 45 ai 60 milioni per vendere la società la vedo dura riuscire a trovare un compratore, sicuramente il futuro sarà o è molto nebuloso e come dice Rissetto ( che fatica sempre a rispondere) (smile) speriamo che la “sola” permanenza in A sia sufficiente a garantire un futuro alla nostra amata Samp. Credi mi sia spinto troppo in questa tesi?

    • Stefano Rissetto ha detto:

      @luigi: fatico a fare molte cose, non può neppure immaginare quante, ma non a rispondere a domande pertinenti e puntuali rispetto a cose di mia conoscenza. Se cerca qualcuno con la boccia di vetro o il pendolino, non è il mio mestiere. Cari saluti

      • Luigi ha detto:

        Ciao Stefano perdona il confidenziale lo scrivo senza nessuna polemica ma non sono io ad aver asserito speriamo che la permanenza in serie A sia sufficiente la mia era una constatazione dopodiché capisco che accontentare e rispondere a tutti non sia facile e richieda tempo. Se come diceva Maurizio 55/60 milioni a Ferrero potrebbero non bastare mi sono ( sportivamente parlando ) preoccupato. Rimango a prescindere un tuo ammiratore sei un’ottimo giornalista l’unico neo dei tuoi colleghi è di essere a volte un po’ permalosi.

  98. Jetta ha detto:

    Non siamo stati noi a donare la Sampdoria
    (S maiuscola sempre, grazie) ma molti di noi gli chiesero, in malo modo, di farlo a favore di chiunque…perchè chiunque sarebbe stato meglio.
    Adesso mette male, per quelli, dolersi dimenticandosi candidamente del passato.

    • maverick ha detto:

      Quindi una mamma o papà che avessero due figli e uno dei due dicesse “sarebbe meglio qualsiasi altra famiglia” farebbero bene a mandare tutti e due i figli in una famiglia pessima?

      Dai su… non difendere l indifendibile che tra l altro ha ammesso in tv di aver fatto una c….a

    • Kreek ha detto:

      @Jetta

      Già, hanno la memoria corta…

  99. maurosampbolzano ha detto:

    ho appena visto un pezzo di intervento di Licalzi a gradinata sud, dove parla del marchio Sampdoria,cacchio sono rimasto sconcertato e allibito,non è possibile, ma lo è

  100. Luca ha detto:

    Maurizio con gli americani tutto questo ” casino”” non era ancora uscito , io sto dicendo adesso ! Di fronte a questo scempio finanziario il Dott Garrone dovrebbe avere almeno l’obbligo morale d’intervemire cercando una ” nuova” proprietà !

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Può trovare tutte le potenziali proprietà che vuole, ma se la controparte non vende. Ora forse è costretta a vendere… Vediamo.

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio.Michieli

        Non sono Ferrero, son troppo genovese per esserlo e poi sai benissimo che non lo sono 🙂

        Evvviva la stampa libera!!!

        Evviva la libertà d’espressione e di dibattito!!!

        Ps: le inchieste giornalistiche ok…ma, ad esempio, l’interpretazione di un gesto di Ferrero in tribuna data come una notizia…(quando invece si tratta di libera interpretazione)….oppure, a suo tempo, l’insensato tam tam sul presunto caso Olinga…le frecciatine su qualsiasi iniziativa/operazione fatta da questa Società…non sarà “gogna mediatica” ma è un modo, a mio avviso, assai opinabile di esercitare la libertà di espressione che una democrazia GIUSTAMENTE consente…

        Ma su questo eri già stato chiaro…”è una linea editoriale”…

        • maverick ha detto:

          Abbiamo la possibilità di seguire altre testate/blog se primocanale non ci piace.. capisco che Ferrero sia un tuo idolo finche sarà il tuo presidente ma la stampa libera dovrebbe anche essere accolta in modo libero e permettimi sei più talebano tu nel difendere ferrero di chi lo attacca

          • Kreek ha detto:

            @maverick

            io seguo sia altre testate che altri blog, e mi confronto con tutti.

            Mi piace il confronto e rispetto le altrui opinioni, ma non per questo rinuncio alle mie!

            Ferrero non è il “mio idolo” è il Presidente della Sampdoria.

            Sono un pò “talebano”, questo è vero, però nel senso che non riesco a insultare a ruota libera il Presidente della Sampdoria, chiunque esso sia.

        • maverick ha detto:

          Primocanale ha insultato ferrero?

  101. ste75 ha detto:

    lo so che sarà un appello destinato a cadere nel vuoto…ma col Napoli sarebbe opportuno contestare la proprietà in maniera decisa, severa e continua…esporre striscioni contro questa proprietà ridicola i tutti i settori..far capire al pagliaccio che il suo tempo è finito…è brutto odiare una persona…ma quel farabutto lo odio con tutte le mie forze .è cm un kamikaze che va incontro alla morte fregandosene delle conseguenze altrui.urliamo a squarciagola Ferrero infame..lo si fa solo nell’ intervallo due minuti e basta..nn capisco il senso

    • petrino ha detto:

      nell’ intervallo e’ controproducente.
      Le volte scorse hanno aumentato il volume della musica.
      Va fatto durante il gioco.

  102. aldo "io speriamo ha detto:

    seguirò la squadra allo stadio , nelle partite casalinghe , sino alla fine del campionato , augurandomi che alla fine giunga la sospirata salvezza sotto ogni punto di vista…poi se dovesse non essere positivo il responso finale , visto l’impegno della poca società che gestisce la squadra , costruita a puntino per scendere e fare sfregio ai tifosi , a malincuore li lascio proseguire da soli nella loro avventura…”me sun stufou de ese piggiou i giu”…

  103. Luca ha detto:

    Ciao Maurizio, ma secondo te provare a far scappare Eder dalla Cina e farlo tornare a respirare aria buona qui a Genova è impossibile?… Belin poi magari abbiamo tanto culo che si porta dietro il virus e lo attacca a tutto lo spogliatoio….!!

  104. petrino ha detto:

    continuo dal post 95.
    la societa’ che richiede il concordato preventivo deve, per sommi capi, presentare un prospetto al Tribunale Civile in cui espone le modalita’ per rimborsare i creditori, enuncia da dove e come proviene la liquidita’ necessaria per ristorarli, pur sempre in misura percentualmente inferiore, e di molto del 100%. del debito.
    Dopodiche’ i creditori votano su tale prospetto e se lo approvano, il Tribunale emette decreto di omologazione e concede il concordato, nominando anche i commissari giudiziali, che sostanzialmente estromettono gli amministratori della societa’ richiedente dalla gestione .e curano e seguono il decorso dell’ intera pratica.

  105. Luigi ha detto:

    Grazie per aver risposto celermente al mio quesito presumo sia difficile rispondere proprio a tutti visto e considerato il basso livello come scriveva qualcuno prima del sottoscritto e la ripetitività delle domande

  106. petrino ha detto:

    rigoni ai saluti. Cosi’ il monte ingaggi cala.

  107. Faso ha detto:

    Murillo e Rigoni rispediti al mittente, simbolo di una campagna acquisti (?) senza senso effettuata la scorsa estate.
    Per fortuna ora in società sembrano avere imparato, infatti non li sostituiscono neppure!!!
    🙂

    FERRERO VATTENE

  108. Daniele da Rapallo ha detto:

    Caro Maurizio, mi preoccupa non poco questo non-mercato scellerato…ai fini salvezza, si intende..

  109. petrino ha detto:

    Mirko Antonucci, di cui si dice un gran bene, e’ stato ceduto in prestito secco dalla Roma al Victoria Setubal fino a giugno,.
    Ottimo attaccante di sicuro avvenire,nei mesi scorsi ne hanno parlato come uno dei papabili che sarebbe arrivato a gennaio.
    Totale incapacita’ e insipienza di questa dirigenza.
    Hanno preferito darlo in prestito in Portogallo piuttosto che a noi.

    • El Cabezon ha detto:

      Dai su, ora non esageriamo…
      Se è il caso sono il primo a criticare, ma farlo perchè non abbiamo preso tal Mirko Antonucci…
      Ottimo attaccante, si dice un gran bene, sicuro avvenire…è andato addirittura al VITORIA SETUBAL e sticaxxi!!!
      Avessi detto il Real Madrid…mah…

  110. Paolo64 ha detto:

    Ecco che torna l’incubo La Gumina il giocatore più scarso in circolazione nemmeno buono per la B. E diamo via Caprari per lui. Mi sta assalendo la disperazione più totale e la B la vedo ormai una certezza

  111. petrino ha detto:

    altra perla.
    Caprari e’ passato al parma con prestito oneroso di 2,5 e diritto a 10.
    Stanno elemosinando in ogni operazione raccattando con il prestito oneroso e risparmiando sullo stipendio lordo, anche perche’ sono sicuro che non lo riscatteranno..
    Ranieri disse che se andava via ne voleva uno piu’ buono.
    Vediamo, ma ne dubito .
    Anche ranieri mi sa di sparaballe.

  112. Paolo64 ha detto:

    Maurizio, mi piacerebbe sentire un’intervista ad Osti in cui gli venga ricordato che aveva detto che la Samp voleva rinforzarsi, mentre siamo l’unica squadra di serie A che è riuscita ad indebolirsi ulteriormente con il mercato di Gennaio condannandoci, secondo me senza appello, alla cadetteria

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Anche a me, Paolo. Ma la Sampdoria con noi non parla, al di là della volontà del buon Osti.

    • robmerl ha detto:

      osti fa bene il suo lavoro di liquidatore del patrimonio tecnico. Magari è il miglior DS del mondo, ma ferrero lo paga solo per fare delle plusvalenze. Io penso che un bravo dirigente, messo in condizione di fare questo brutto lavoro, dovrebbe andarsene, Ma p un’opinione personale, si intende

    • petrino ha detto:

      Osti e’ uno stipendiato dalla uc sampdoria.
      E vuoi che sputi nel piatto dove mangia ??

  113. Danilo ha detto:

    Dopo che Ranieri ha chiesto rinforzi e in caso di partenze sostituti di valore superiore la nostra societa punta LaGumina, uno che fa panca in b…….Ferrero Vattene.

  114. aldo "io speriamo ha detto:

    sto aspettando da tempo una reazione decisa da parte della tifoseria più cattiva ed agguerrita….i cori durante l’intervallo ed a fine partita al nostro vate…r lasciano il tempo che trovano…conoscendo il personaggio…non saprei suggerire il comportamento da adottare…ma credo che chi tiene le redini della società faccia tutto questo contro i tifosi e solamente per proprio interesse…c’è solo da ringraziare il signor ranieri che sta tendando di tenere in piedi questa specie di baracca di disturbati…un altro in queste condizioni ci avrebbe già abbandonati al nostro triste destino….”io speriamo che me la cavo”..

  115. Daniele da Rapallo ha detto:

    E il buon Ranieri disse : se parte Caprari ne deve arrivare uno più forte….bene !
    Spero che la Federclub continui la sua linea morbida con le contestazioni….ce ne fossero come i vecchi Ultras.

    • Zaccotenay ha detto:

      Quanti di voi erano al corteo contro ferrero organizzato prima di Samp Roma? Eravamo i soliti 300, ci conosciamo tutti perché siamo sempre gli stessi, o ci cloniamo oppure partecipate più numerosi invece di scrivere c….. te

  116. Franco ha detto:

    Prendo per buono tutto quello che ha detto Maurizio Michieli sulle vicende di Ferrero ovviamente, ma sembra che la Samp continui un suo indirizzo tecnico in materia di acquisti e vendite di giocatori, al di là delle vicende Societarie. La domanda è: perché se Ferrero è costretto a vendere entro una certa data la Società dà una continuità gestionale che potrebbe essere lasciata ai nuovi “obbligatori” acquirenti ?. Siamo sicuri che Ferrero alla fine non troverà il modo di tenersi la Samp ?. A tutt’oggi la Samp opera come se Ferrero restasse alla guida della Società. Perché questo ?. Cordiali Saluti

      • Franco ha detto:

        Grazie a Maurizio e Petrino. È chiaro che, come tutti, vorrei una Samp con un Presidente diverso. Da quello che si capisce, almeno una Società come Cagliari, Parma e Sassuolo. Tutti devono fare quadrare i conti , ma c’è modo e modo di farlo. Per non parlare del resto, questioni che ben conosciamo purtroppo. Gli acquisti del Giapponese e di La Gumina sono stati tutto sommato oculati. Il centravanti e’ giovane, viene da un periodo un po’ difficile, ma è possibile che abbia delle doti da “tirare fuori”. Ranieri sarà capace di provare a farlo senz’altro. Manca un giocatore estroso in avanti in aiuto a Ramirez secondo me. Maroni non si è visto, ma se è restato potrebbe essere stato ben valutato dal Mister. La salvezza è alla portata ma bisogna fare dei goal ovviamente. Ma è la Società un grande problema. Non si può gestire a questo modo un Club di Serie A come la Samp. Peccato, chi ha delle possibilità di fare delle belle cose, non ha un pizzico di cultura per farlo almeno con buon senso. Peccato, la passione per il Calcio meriterebbe molto di più. Cordiali Saluti

    • petrino ha detto:

      la continuita’ gestionale, di cui parli, e’ obbligata se vuoi che la sampdoria rimanga in serie A e trovi acquirenti papabili.

  117. jan ha detto:

    Mi aiutata a capire l’operazione Caprari / La Gumina ?….vendiamo Caprari in minus valenza per prendere La Gumina che, a parer mio, non è certo un fenomeno !

    • David Rizzi ha detto:

      Considerato l’ammortamento del cartellino in questi 2 anni e mezzo ci sarà una piccola plusvalenza e non una minusvalenza, a parte questo prendere La Gumina non ha senso

    • andreap ha detto:

      vedila così:
      – caprari voleva giocare e sarebbe anche rimasto..il parma gli assicura la possibilità di giocare con più continuità e non deve lottare per la serie b.
      – dall’altra parte ferrero ha spinto per fare “cassa” o meglio annullare il saldo negativo della camera di compensazione della lega. risparmia sull’ingaggio.

      a ferrero ora non frega nulla della sampdoria, gli interessa tirar su più soldi possibili per lui e le sue società.
      ha fatto casso e limitato i costi (murillo, rigoni, caprari…come ingaggi erano importanti..).

      • ste75 ha detto:

        Andre.. ma questi soldi ricavati.servono per la camera di compensazione..le sue aziende nn c’entrano anche perché nn può traslare questi soldi nelle fallimentari aziende personali..questi andranno nel bilancio Samp..almeno lo spero

    • Faso ha detto:

      Premesso che:
      – il fatto che parta Caprari non mi sconvolge più di tanto anche perchè è stato qui oltre due anni e mezzo dimostrando di non essere un giocatore da serie A
      – di minusvalenza sicuramente non si tratta perchè dai famosi 15 (?) milioni di pacco fatto dall’inter bisogna togliere l’ammortamento di questi due anni e mezzo

      ma belin, La Gumina…. un panchinaro dell’Empoli in serie b !?!?!?

      Quasi rimpiango quei mercati riparazione con i “colpi” Marchesetti, Iuliano, Sestu, Rodriguez…

      FERRERO VATTENE

  118. Mauro ha detto:

    Leggo che per La Gumina è quasi fatta.Bene.Aggiungerei Macheda e Maccarone e facciamo bingo.

  119. ste75 ha detto:

    continua la grande opera di rinforzo nel mercato ..via caprari dentro la gumina..via murillo..riesumiamo regini..Tonelli è arrivato xché si è rotto ferrari.. Zapata preso 15 milioni…vrioni presi altri 4..Bruno Fernandez altri 5…con caprari 2,5 milioni..ingaggi risparmiati..si arriva a 25 milioni incassati…il bastardo continua a raschiare il barile…e noi a cantare chi s,accontenta gode

    • David Rizzi ha detto:

      A me pare che abbia rastrellato i soldi per permettere l’iscrizione al prossimo campionato, ergo non venderà e continuerà a mungere dalla nostra tetta mandando in fallimento le altre società del suo gruppo.
      Ma hai ragione tu, l’importante è che in gradinata si canti chi si accontenta gode…..

      • maverick ha detto:

        Temo anche io anche perché è unica che gli da profitto…che senso avrebbe vendere la Samp e tenersi quelle che sono fallite e quindi continuerebbero a dare passivo? Sempre che un tribunale non gli porto via tutto Samp compresa…

      • DavetheBrave ha detto:

        Non sapete manco i cori della SUD quindi fareste meglio a dedicarvi ad altro.

        • David Rizzi ha detto:

          Ma scusa, se uno non la pensa come te e si pone delle, legittime, domande allora non è tifoso o non conosce i cori della SUD? Sono abbonato in SUD da tutta la mia vita caro il mio saputello per cui hai perso un’occasione per tacere piuttosto che dare aria alla bocca….la bocca aprila per cantare i cori nella SUD 😀

        • belmondo' ha detto:

          bravo, pensaci tu a incitare i nostri eroi

    • petrino ha detto:

      Per Zapata ne hanno preso 12 di mln.
      I 5;5 di fernandez li prende a rate, mica tutti e subito, come i magliari

    • petrino ha detto:

      hanno preso il cugino di colley.
      In due anni all’ atalanta ha fatto 1 partita.
      IL rinforzo in attacco sarebbe questo ravatto.

      • petrino ha detto:

        e’ andata a monte.
        Hanno virato sul carneade la gumina.
        Nell’ empoli 38 partite, quanto un’ intero campionato, e 6 goal.
        La media e’ di 1 goal ogni 0,15 partita.
        Penso che u n’ attaccante con uno score cosi’ basso sia difficile da trovarsi.
        Solo la pseudo dirigenza burina poteva trovarlo.
        Chissa’ domenica come cantano in gradinata !!!!!!!

      • Fra Zena ha detto:

        colley non arriva, pare

  120. petrino ha detto:

    sic rebus stantibus, voglio proprio vedere domenica prossima quale accoglienza avra’ il burino durante la partita con Napoli, vista la sontuosa campagna di rafforzamento che la pseudo dirigenza della Sampdoria ha messo in piedi.

    • David Rizzi ha detto:

      La solita accoglienza fatta di qualche fischio però solo in un determinato momento perchè poi i ragazzi si potrebbe destabilizzare…quindi tutti a cantare, come se avessero bisogno di uno stimolo per fare punti…..ormai l’andazzo è questo purtroppo, resterebbe da capire perchè i capi della tifoseria mantengano questo atteggiamento ma forse è meglio non domandarselo

      • Solosamp1946 ha detto:

        Perché con le leggi attuali…ti fanno un culo che non finisce più ( Ferrero stesso può decidere che certa gente allo stadio non deve entrare)

      • Zaccotenay ha detto:

        Un consiglio non richiesto, non fare lavorare troppo il cervello non domandartelo, non potrai mai risponderti. Sampdoria chi ti ama da vero è sempre con te. Purtroppo gli insulti sono vietati ma mi fate pena e rabbia, sapere di avere vicino dei tifosi così mi vengono i brividi. Probabilmente sono commenti da divano. Chi è nella sud è parli in questo modo sarebbe da bandire dallo stadio

    • Kreek ha detto:

      @ste75

      mi complimento per i modi e il linguaggio (ma tanto si dirà che ha iniziato Ferrero…)

    • Kreek ha detto:

      @petrino

      Giochiamo lunedì 😉

      • petrino ha detto:

        dallo spirito sulla domenica e lunedi’ sembra quasi che tu sia contento di questo andazzo fallimentare, e calcisticamente da oratorio parrocchiale., o da campetti in terra battuta.

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      Visto l’atteggiamento di federclub e tifoserie organizzate, non ne sarei tanto sicuro…

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      caro petrino bisogna contestarlo e basta. sul resto ha fatto ciò che era costretto a fare ovvero raggranellare denaro per coprire il necessario in cassa di compensazione e tenere in piedi la baracca momentaneamente. è un equilibrista sul filo che si sta per rompere un vero kamikaze a cui sta crollando tutto. se ancora qualcuno non voleva vedere credo sia servito. detto questo ricordo quando 5 anni fa diceva che la samp l’aveva pagata 70 mln e nessuno (chi sapeva) lo contraddiceva. direi che la storia è al suo capitolo finale che speriamo in un modo o nell’altro non sia nelle mani di ferrero. a me comunque questo personaggio fa paura visti i precedenti.

  121. luca ha detto:

    con le plusvalenze (anche rimettendoci come nel caso di Caprari) ha chiuso la falla con la Lega (senza fidejussioni del Dott. Garrone)1 non ho parole 🙁 anche e soprattutto a discapito della salvezza ! che tristezza !!! che vergogna !!!!

  122. NYC ha detto:

    Jetta sara’ content di questo mercato frizzante…
    Ci stiamo preparando alla serie B ,La Gumina 2 goal e riserva ad Empoli bassa classifica di B…roba da matti ….

    • belmondo' ha detto:

      in realtà credo che abbia fatto solo 1 gol quest’anno e su rigore

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      caro NYC confido ancora che ranieri ci riesca a tirare fuori per i capelli ma certo che il segnale anche a chi non voleva vedere è devastante. speriamo ranieri tenga la barra della squadra dritta perchè se tutti e soprattutto lui avevano chiesto rinforzi e questa è a risposta buon pro faccia a quei pochi rimasti che credono che questo prenditore senza I sta combinando. certo che siamo risuciti ad indebolirci se l’alternativa a caprari è lagumina. speriamo i giocatori fondamentali come ekdhal ramirez ci metto quaglia che dovrà dare di più linetti e poco altro reggano la baracca

    • Faso ha detto:

      Diciamo che più che contento forse sarà un pò meno stratranquillo (cit. 83)

    • Francesq ha detto:

      Però yoshida non è così male… giocatore solido e pronto.

      La Gumina fa il quarto d’attacco. Davanti serviva migliorare, restiamo questi, ma almeno la difesa due puntello li ha messi.

    • Matte Genovese ha detto:

      Roba da matti ?? I matti stanno meglio. !!!!

    • Marco_b ha detto:

      Bhe ma non consideri un dato fondamentale .
      Che in caso di situazione disperata durante la partita Maya yoshida può usare l alabarda spaziale.

      Belin ma mettetevi nei panni del nostro allenatore di questo gentleman che per un pezzo di pane e venuto a darci una mano
      Ha allenato Totti De Rossi del Piero drogba Zola ed ora deve convocare yoshida la gumima Leris augello perché questo buffone romano deve tirare su i soldi per salvare le sue società dal fallimento

      Mister se vuoi dare davvero un segnale forte e vuoi aiutarci a liberarci di questo parassita dimettiti.
      Io voglio ripartire dalla lega pro ma senza questo ricottaro

    • maurosampbolzano ha detto:

      ciao stai tranquillo che ti darà una esaustiva e tecnica spiegazione del suo meraviglioso presidente, spiegandoti dettagliatamente ogni favoloso movimento di mercato,contento lui come si dice contenti tuttiii e vaiiiiiiiii vedi sono gli intrusi e disfattisti che non capiscono un belin….

    • Marco62 ha detto:

      Frizzante o non frizzante questo passa il convento e comunque Ranieri chiedeva 2 difensori e gli ha avuti, La Gumina è arrivato x sostituire Caprari che non mi sembra ottenesse così tanti consensi tra i tifosi…adesso è già rimpianto, ragazzi se vogliamo discutere le cavolate di Ferrero ok ,anche io spero se ne vada al più presto…però più di questo non si poteva fare e guardando la nostra attuale rosa non mi sembra da B

    • Marco ha detto:

      Jetta sarei curioso di conoscerlo

  123. Emanuele ha detto:

    Maurizio cosa vuol dire “ bene aggredibile” ? Concettualmente essere affidati ad un curatore fallimentare ci tutela o ci dobbiamo preoccupare? Per piacere spiega entrambi i concetti.

  124. Emanuele ha detto:

    Incredibile….sono riusciti a prendere per il naso anche Ranieri!!! “Via Caprari solo se arriva uno più buono” detto fatto La Gumina goleador della serie cadetta. Ora se è un uomo il mister si deve dimettere.
    P.S. PER TUTTI QUELLI CHE ADITTANO I GRUPPI DELLA SUD DI IMMOBILISMO:
    Domenica nella partita casalinga con il Sassuolo quando nell’intervallo sono partiti dai lancia cori invettive contro il romano la stragrande maggioranza della gente era curva con lo smartphone in mano e il culo posato sul seggiolino con lo sguardo inebetito e assente.
    La sera della contestazione sotto il MELIA l’estate scorsa eravamo si e no 500……
    MA DI COSA STATE PARLANDO????
    Ah si armatevi e partite.

  125. ste75 ha detto:

    preso yoshida….ha ragione jetta..nn si può contestare Ferrero…con yoshida viva la vidA

  126. Matte Genovese ha detto:

    Grandissima campagna aquisti, adesso la salvezza è certa…….. Ferrero Vergognati .

  127. paolo63 ha detto:

    Maurizio buona sera, cosa ti avevo detto che sarebbe arrivato un colpo alla Paloschi o Antenucci?Eccoci serviti.Il Colley atalantino l’atalanta non lo ha mollato per cui eccoci con il picciotto rosanero forse ancora peggio di Pucciarelli.Per quanto il difensore Hyoshida capitano della nazionale nipponica lo considero un inserimento di esperienza ma come riserva.Ragazzi con il volutabro al comando nessuno vuole venire a giocare da noi.Younes preferisce stare fuori rosa dal napoli che venire da noi.Parliamo delle cessioni:tutti qui a buttare merda su Caprari,Murillo e Regini.Ora che non ci sono piu’ tutti a dire perche’ non sono arrivati giocatori migliori.Avete capito si o no che quel pagliaccio vuole rientrare e della Samp.non ha alcun interesse?Comunque massimo ferrero ricorda tic tac tic tac il tempo passa e la giustizia avra’ il sopravvento del tuo modo di vivere sulla pelle degli altri(livingstone in primis).Grazie

  128. Franco ha detto:

    Meglio ripartire dalla B, senza Ferrero, in ogni caso. Nuova proprietà, giovani giocatori e Giampaolo allenatore. Almeno si ha una prospettiva di miglioramento. Cordiali Saluti.

  129. Alessandro ha detto:

    Che mercato scandaloso… Il Parma, ben più in alto in classifica, prende Caprari e Regini, noi solo LaGumina ed il giapponese Yoshida, tutto ciò per avere giocatori già pronti per salvarci, belin siamo in una tragicommedia… Non si sa se piangere o sbellicarsi dalle risate. Poi come al solito si riducono agli ultimi momenti del mercato come a sperare che qualcuno disperato scelga la Samp. Ma cosa hanno in testa? È arrivato un attaccante che non segna, siamo più deboli di prima

  130. Alessandro ha detto:

    LaGumina 1 gol ogni 7 partite in serie B
    Caprari 1 gol ogni 4,6 partite in serie A
    Abbiamo fatto un affarone…..

  131. Claudio ha detto:

    resoconto del mercatino dell’usato……
    -in difesa a fronte di 3 difensori out (murillo, regini, ferrari) ne entrano 2 (tonelli, yoshida);
    -a centrocampo “siamo riusciti a trattanere” elementi fondamentali utili per panchina e infermeria (leris, bertolacci, barreto);
    -in attacco out 1 riserva per la serie A (caprari), entra una riserva per la serie B (la gumina), oltre ad “essere riusciti a trattenere” pedine essenziali per attività alternative al giuoco del calcio; quaglia e gabbia possono continuare a dormire sonni tranquilli, sic.
    noi tifosi adesso possiamo tornare a sperare nelle disgrazie altrui a fini del mantenimento della categoria e soprattutto a fantasticare sugli innumerevoli potenziali acquirenti.
    amen

  132. danilo ha detto:

    mercato chiuso , squadra non rinforzata anzi direi indebolita visto che in attacco abbiamo preso uno più scarso di Caprari Per Ferrero la Samp è solo un bancomat….speriamo che ci liberi presto della sua sgradita presenza.

  133. Jetta ha detto:

    2 parole sul mercato.
    Il giovane cugino di Colley, cercato dalla Samp, è stato trattenuto da Gasperini…questo è un ottimo prospetto che sarei stato contento di avere ma appunto il mister atalantino non ne ha voluto sapere proprio perchè è un gran talento: qualcuno qui lo ha definito ravatto…a proposito di chi è prevenuto sempre per gettare fango sulla Samp che è lo sport preferito di molti.

    Partono Caprari e Regini, sbertucciati sempre da tutti…ora gli stessi sono pronti a rimpiangerli per il solito sport.

    Sono arrivati 2 centrali destri di esperienza come Ranieri aveva chiesto: Tonelli che è un mestierante di categorìa dal rendimento garantito e Yoshida ovvero il capitano della nazionale nipponica e da 10 anni giocatore in Premier che è un campionato migliore del nostro.

    Capitolo La Gumina, riporto le parole di mister Ranieri:
    “La Gumina è un giocatore che a noi mancava, abile nel contropiede. E’ un giocatore che seguivamo anni fa e poi è andato ad Empoli dove non è riuscito ad esplodere. Spero possa riprendere quel discorso che aveva aperto a Palermo”.

    Spero il giocatore non diventi il bersaglio delle frustrazioni dei soliti tastieristi.
    Come scriveva Kreek io rispetterò e sosterrò SEMPRE i tesserati e i presidenti o dirigenti della Sampdoria.
    È triste doverlo riaffermare perchè dovrebbe essere cosa normale per un tifoso Doriano.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      La Gumina ha una media gol in serie B inferiore alla media gol di Caprari in serie A. Ranieri è un bravo comunicatore.

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio.Michieli

        Penso anche io che Ranieri sia un bravo comunicatore, però in cuor suo forse preferisce un La Gumima (e un Bonazzoli) motivato che a un Caprari svogliato, che si permette di zittire la gradinata polemicamente dopo il gol del 4-1 contro il Brescia.

        • maverick ha detto:

          Veramente ha detto che lo vedeva sempre attivo e impegnato in allenamento…. portate avanti le vostre idee ma lasciate a Ranieri le sue va…

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Certo, dopo avere dichiarato: “Se parte Caprari, deve arrivarne uno più forte”. La media gol di La Gumina in serie B è peggiore di quella di Caprari in A. Dopodiché, che il dio laico del pallone ce la mandi buona. P.s. Ma questo invaghimento collettivo per Bonazzoli da cosa nasce? Mi ricorda quello per Fornaroli. Sono sincero, aiutami a capire certe dinamiche dei tifosi perché forse, guardando il calcio ormai da tanti anni per lavoro, ho perso un po’ di “sensibilità” su questo tema. Non sono ironico, ci rifletterò volentieri.

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            ui bonazzoli credo non si debba essere troppo severi maurizio anche se non ci si deve contare come salvatore della patria. anni fa c’erano molte aspettative ma il giocatore non è cresciuto. questa stagione sinceramente qualcosa ha fatto vedere. fisico e velocità ci sono piedi così così ma ha 22 anni e può essere che un contributo lo dia anche se chi deve fare di più sono oggettivamente quagliarella e gabbiadini. quaglia sarà anche poco servito ma è anche poco nel vivo e la samp ha bisogno di lui. ci stava un calo ce lo aspettavamo tutti e nessuno pretendeva 20 gol ma per ora è ampiamente sotto media e gabbiadini idem. se entrambi i titolari segnano e incidono poco è anche colpa della squadra ma anche loro. ad ogni modo sono tra quelli che spera in quaglia e gabbia perchè dietro ci sono lagumina e bonazzoli che possono essere una coppia da serie B oggettivamente sulla carta

          • Maraschi ha detto:

            Temo che per Bonazzoli non ci sia un invaghimento ma un’ultima speranza per bilanciare la delusione Quagliarella. E in fin dei conti, per quello che ha giocato, non mi sembra abbia fatto male: ricordo un bel goal a Firenze e una buona prova , prima di farsi male, con l’inter, se non ricordo male

          • Kreek ha detto:

            @Maurizio.Michieli

            Parlo per me: per Bonazzoli nessun “innamoramento”. Ma fa parte della rosa e, prima dell’infortunio, sembrava avere molta più voglia e spirito delle precedenti esperienze.
            E concordo su Fornaroli, incredibile!

            Su Ranieri la penso come voi: è stato diplomatico, ma anche onesto , infatti ha fatto chiaramente intendere che se Caprari fosse rimasto avrebbe avuto lo “scazzo”, simile a quello mostrato col Sassuolo.

            Poi ci sarebbe da chiedersi: ma quante volte Caprari è partito titolare con Ranieri? Davvero poche….2 più 2 fa 4.

            Con le poche risorse a disposizione credo che Ranieri preferisse che gli sistemassero la difesa.

            E chiudo: La Gumina era una promessa che si è un pò persa, può anche essere un flop, ma spero che con Ranieri possa diventare un top…

    • maverick ha detto:

      X un tifoso cieco si… io se il mio presidente patteggia x distrazione di fondi alla mia squadra non lo difendo ne rispetto perche io tifo SAMP non il proprietario/presidente… se il mio presidente mi dice di attaccarmi al cazzo non lo rispetto… se rischia di farmi andare in B perché non sa amministrare la società non lo rispetto… se dice di amare altri colori non lo rispetto… se dice che la Samp prima di lui la conoscevano solo nei dintorni di sampierdarena non lo rispetto…etc etc etc etc

    • solosamp1946 ha detto:

      perdonami…Ranieri ha chiesto due difensori pronti…ed è arrivato un giapponese che giocava in premier e uno che non giocava da maggio scorso…quindi pronti zero…ad essere generosi uno.
      E’ partito Caprari e ok…è arrivato uno peggio di lui sulla carta…e siamo come prima se non peggio…a noi serviva una garanzia uno che da qui a fine anno potesse garantire una decina di goal non la solita scommessa…ma per le garanzie ci vogliono i soldi…che non ci sono nonostante zero investimenti (anzi pochi e tra l altro tutti sbagliati…tipo gabbiadini 12 murillo 12 vieira 8) e tante tantissime cessioni importanti ( skriniar torreira schick muriel bruno fernandes zapata ecc ecc)…dove cazzo sono finiti questi soldi ????????????????????????

    • maverick ha detto:

      Secondo te Ranieri può accogliere lagumina dicendo “è grammo non so perché lo abbiano comprato? “

    • Marco.b ha detto:

      Se va bene prendere un giocatore solo perché e il capitano di una nazionale qualsiasi allora compriamo anche il capitano di s.marino o dello Zambia. Inoltre aggiungo che e stato si tesserato per una squadra di terza fascia del campionato inglese per 8 anni ma ha fatto delle gran panchine.
      Per lagumina stenderei un velo pietoso…

  134. Franco ha detto:

    Con tutto il rispetto, se fossi Ranieri ci penserei molto prima di fare giocare Thorsby e Augello terzini a Napoli. Se corrisponde al vero naturalmente. Cordialmente

  135. Paolo64 ha detto:

    Maurizio ho visto i voti della stampa al mercato della Samp e se non ho visto male hai dato 5,5. Come fai ad essere così generoso? Ok qualcosa in difesa, ma nulla a centrocampo dove abbiamo bassa qualità e nessuno in grado di segnare se escludiamo l’incostante Ramirez. Nullissimo in attacco dove abbiamo come riserve di Quaglia e Gabbia (non certo prolifici), LaGumina e Bonazzoli che non segnano nemmeno a porta vuota. Una panchina senza Qualità alcuna..io avrei dato 4. Cosa ti dà tanta fiducia? Grazie

  136. jan ha detto:

    Il twitter di Ferrero :

    PAGLIACCIO…..!!!!!

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      caro Jan se non fosse presidente della sampdoria sarebbe una comica a sfondo molto triste invece per me è solo molto triste. siamo in mani pessime per essere gentili

  137. jan ha detto:

    Maurizio posso fare una domanda ? Al di la degli infortuni, il guerriero Barreto non potrebbe essere utile alla causa di questa squadra ? Mi pare sia stato messo da parte quando per quello che ha fatto vedere in passato non sfigurerebbe affatto in questa rosa.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non gioca di fatto da due anni, non so in quali condizioni sia. Il giocatore e il professionista non si discutono, la forma sì.

  138. emanuele ha detto:

    Maurizio ci aiuti a capire?

    Maurizio cosa vuol dire “ bene aggredibile” ? Concettualmente essere affidati ad un curatore fallimentare ci tutela o ci dobbiamo preoccupare? Per piacere spiega entrambi i concetti.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Vuol dire che se (e ribadisco se) Eleven fallisce, la Sampdoria può rientrare tra i beni che il curatore gestisce per soddusfare i creditori e quindi ne gestisce le sorti.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        caro maurizio avendo chiesto ben due concordati perchè altrimenti era fallimento, il buon ferrero ha i tempi scadenzati. in italia se hai del pelo puoi procrastinare le rogne per lungo tempo ma non quando chiedi un concordato anzi 2 pardon. visti i tempi brevi per dimostrare di dover avere risorse per poter accedere al concordato, o ferrero cede la samp in tempi brevi quantomeno porta concretamente dei compratori al tribunale oppure la palla passa in mano al curatore. credo che per la sampdoria società in entrambi i casi si possa dire che alla fine ferrero dovrà passare la mano in modo più o meno traumatico. questa volta non mi trovo d’accordo col sig rissetto che asserisce che un compratore aspetta la fine della stagione. il compratore possibile se ce ne sono farà un prezzo e ferrero potrà accettarlo o meno e se non accetta o trova risorse in altri modi o si vedrà i beni pignorati. al punto in cui è arrivato non vedo per lui grandi scappatoie possibili ammenochè non trovi un altro finanziatore che gli dia 50 60 mln a fondo perduto e mi sembra improbabile. legalmente ha le spalle al muro perchè o tira fuori delle risorse liquide a breve oppure cede la samp oppure fallisce e il curatore aggredisce i beni vendibili anche magari svendendoli per liquidare in part i creditori. in ogni caso se la samp ha i conti in ordine ferrero ha una sola opzione vendere prima che lo facci il curatore e perda capra e cavoli. sono d’accordo invece con il sig rissetto che la cifra che gli verrà proposta sarà al ribasso ma anche un eventuale vendita del curatore lo sarebbe. mai vito comprare un bene dal tribunale ad un effettivo valore di mercato. ferrero a mio avviso il jolly se lo è giocato con vialli ma voleva i soldi per ripianare i debiti della eleven e non quelli sufficienti alla ristrutturazione. ora se gli va bene prende quelli sufficienti per un concordato e se gli va male gli pignorano la sampdoria. se tutto succede come si spera nel giro di un paio di mesi la samp società si può salvare. sul campo dipendiamo da un mr navigato e speriamo da qualche giocatore che può oggettivamente dare di più. siamo mediocri ma qualcosa più di lecce spal e brescia c’è come qualità. non la vedo una salvezza facile ma possibile anche se ci sarà da lottare ogni domenica e sperare che quei pochi giocatori fondamentali crescano di rendimento e mi riferisco a quaglia gabbiadini ekdal ma anche audero che non è il principale problema ma non sta sinceramente confermando la stagione dello scorso anno così come altri giocatori magari non di alto livello ma che potrebbero dare di più. dobbaimo cominciare a fare risultato anche contro squadre come il napoli per fare quei punti e piccoli passi necessari. sono preoccupato perchè la vittoria del lecce non ci voleva e loro nel loro piccolo un po di mercato lo hanno fatto.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Analisi condivisibile. La variante è se trova da vendere i cinema, cosa peraltro difficilissima ed improbabile per diverse ragioni.

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            caro maurizio speriamo bene. credo che vendere oggi i muri dei cinema sia ancora più difficile che vendere o svendere a questo punto la samp. inoltre sono beni come l’Adriano di un certo valore immobiliare e perderli credo non lo faccia a cuor leggero. quelli si avendo un valore immobiliare definito chi è interessato aspetta di prenderli in tribunale a molto meno. a mio avviso è li che rischia grosso altro che dare soldi e vedere cammello.

      • alan ha detto:

        Ma dove? Ma quando? Eleven è una Srl (società a responsabilità limitata) che risponde solo con il proprio patrimonio di un eventuale fallimento. Per inciso la Samp è una spa e non si capisce come possa essere controllata da una srl

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          caro Alan sei fuori strada mi dispiace. e non c’entra neppure il controllo da parte di una società su un altra od altre (holding). se i soci di un srl presentano un concordato devono entro dei termini precisi portare della liquidità o delle garanzie al tribunale a cui hanno chiesto il concordato. se ciò non accade le stesse società vanno in fallimento. a quel punto il curatore aggredisce i beni dei soci che possono essere immobili o conti o quote e o azioni per raccattare diciamo così denaro sufficiente a tacitare i creditori. di mestiere faccio impresa e anche la storia per cui i patrimoni personali non siano aggredibii è un altra panzana. lo sono in casi specifici ovvero se ci sono comportamenti non diligenti, altrimenti tutti aprono un srl con 10.000 euro versano una parte del capitale sociale che fa ridere e poi piantano casini senza nessuna conseguenza. chi lo fa di mestiere aprire e chiudere per fottere (se vogliamo usare il francesismo) ci riesce anche se non ha nessun bene da aggredire ma chi come in questo caso la fam ferrero ha dei cinema e degli immobili deve scegliere se far fallire queste srl e vedere gli immobili ceduti all’asta o racimolare denaro vendendo la sampdoria o altro se lo hanno. se non ce l’hanno falliscono le società di cui sono soci e amministratori gli eredi ferrero e che guarda caso lo sono anche di UC sampdoria (la quale non rischia di fallire) ma ai cui soci può essere pignorato il bene controllato dalla sport e spettacolo srl (che guarda caso è un srl che controlla la sampdoria). e chiudo qui perchè ci sarebbe da scrivere altro. un cordiale saluto

          • alan ha detto:

            Quindi mi stai dicendo che se fallisce una società a responsabilità LIMITATA (chissà quale sarà mai questo fantomatico limite, forse di velocità ) chi ha aperto la società perde tutto, anche i beni personali…
            Guarda vado immediatamente a stracciare la laurea e vengo a prendere lezioni da te.

          • massimo pittaluga ha detto:

            caro alan la laurea semmai l abbiamo in due ed amminsitro 2 srl.
            se il fallimento diciamo si limita ad una bancarotra semplice ti prendono i beni della societa ma se si configurano altre problematiche si possono amche rivalere su beni personali. inoltre se i proprietari sono amministratori in altre aziende decadono anche dalle cariche. la srl non ti da la facolta di piantare mille casini a ufo ma uno schermo in caso di fallimento in cui dimostri di avere amministrato la societa come un buon padre di famiglia.
            alan fai una prova apri una societa bastano poche migliaia di euro aliena i suoi beni ad altra quando sei nella bratta magari enetti fatture un po farlocche che ti sconti in banca etc etc e poi prova a vedere se con la tua laurea non ti provano a pignorare i beni personali poi ne riparliamo u. cordiale saluto

          • massimo pittaluga ha detto:

            senza voler far polemica guarderei anche la mossa di ferrero che passa 8 cinema a nuova srl adriano srl fatta ad hoc. forse anche lui pensa basti aprire srl e metterci i beni di valore e lasciare i debiti nell altra. allunghi la zuppa ma poi alla fine……fosse cosi facile caro alan. poi e ovvio. be se vivi di espedienti come imprenditore riesci ad allungare la zuppa a portare solxi fuori dalla societa malata e girarli su quella sana ma le srl non sono salvacondotti in cui ridchi solo i beni spesso pochi rimasti e il restp bellamente te lo travasi in una nuova senza alcuna conseguenza. fosse cosi facile non servirebbe neppure la quinta elementare altro che la laurea.

          • alan ha detto:

            C’è una procedura per bancarotta fraudolenta? O è una richiesta fi concordato ancora da valutare? Guarda che non è facendo un minestrone totale e poi rigirando le carte in tavola (come chi scriveva di vendita decisa unilateralmente dal tribunale e ora fa finta di niente) che provi le tue ragioni.

        • alan ha detto:

          Aggiungo e chiudo chiedendomi cosa c’entri in tutto questo il Doria che non è mai stato spostato dalla sua posizione nella holding slegata da Eleven. Ma io non ho aperto aziende a caterva quindi sbaglio sicuramente

  139. Jetta ha detto:

    Il Sassuolo, contro il quale avremmo dovuto per molti fare cappotto, ha passeggiato sulla Roma.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Personalmente ho sempre detto che il Sassuolo è due spanne sopra e non sarebbe mai stato risucchiato in basso. Però contro di noi ha giocato in dieci e con un Berardi a mezzo servizio.

    • ste75 ha detto:

      peccato che il Sassuolo contro di noi.abbia giocato 70 minuti in 10 e con il nostro attacco atomico solo un po di solletico siamo riusciti a fare… più che altro ho visto e già da un po un grande djuricic che qualcuno a genova nn faceva giocare

      • Maurizio.Michieli ha detto:

        Hai ragione sul fatto che Djuricic nella Samp abbia giocato poco, ma ti assicuro che Giampaolo in privato me ne parlava come di un talento importante, che faticava ad esprimersi. Ha avuto le sue chance, anche da titolare, ma non le ha mai sfruttate. Anche a Sassuolo entra ed esce, però globalmente sta facendo bene.

  140. luca ha detto:

    Oggi vendere i cinema (con la grave crisi che c’è ) non sò quanto possa effettivamente fruttare , il calcio invece (bene o male) è sempre un sipario ed un contesto sempre appetibile in ogni caso vendibilissimo in quanto nonostante le crisi mondiali è un settore che ha “appeal ” Pertanto direi che l’unica scappatoia è senza dubbio la vendita della Samp o lo spuntare dal nulla di un finanziatore “pazzo” a fondo perduto ! con la Samp per il valore dal lui attribuito di € 100 mln non potrà che ricavare massimo € 40 mln (perchè sarà questa la quotazione massima data da un curatore fallimentare) Sei d’accordo Maurizio ?

  141. Claudio ha detto:

    le fortune (e le speranze) di ognuna delle 5 in fondo alla classifica sono legate alle disgrazie delle altre 4……
    e se qualcuna si sveglia (vedi Lecce ieri), sono volatili per diabetici

  142. Sandoia ha detto:

    Ridicoli e pure Jettati.

  143. Sandoia ha detto:

    Penso che il pelo o u pilu come direbbe Vincenzo Albanese non c’entra.
    Viviamo in un paese dove cè la proposta di legge che nel caso il cittadino non pagli un paio di multe anche per divieto di sosta il sindaco può bloccarti o pignorarti il conto corrente.
    Contenporaneamente personaggi e situazioni che purtroppo hanno colpito anche la Sampdoria non sono così rari
    Con un fallimento alle spalle si possono accumulare 25 milioni di euro di debiti Erariali al 2018 ,quindi a oggi di Più non mi interessa quanto di più ,piuttosto tranquillamente ,volendo ci sono anche gli spiccioli che interessano direttamente la Sampdoria ,ma il fascicolo sta invecchiando come un buon Cognac in scaffali di rovere.

Lascia un commento

UN CALCIO AL VIRUS

Europei rinviati al 2021 e dunque spazio per concludere i campionati nazionali e le coppe internazionali entro giugno. E’ questa [&hellip

STOP AND GO

E adesso? E’ questo l’interrogativo che il mondo del calcio, dirigenti, calciatori, tifosi e giornalisti, si è posto al fischio [&hellip

DECADUTI

Dopo il consiglio di amministrazione, decade anche la squadra. E la Sampdoria si trova a vivere uno dei periodi più [&hellip

LA NEBBIA (DISSOLTA) AGLI IRTI COLLEY

La Sampdoria ha vinto una partita importantissima all’Olimpico contro il Torino, a cui non è bastato il cambio di allenatore [&hellip