ALLA FACCIA DI IBRA

6 Gen 2020 by Maurizio.Michieli, 183 Commenti »

La Sampdoria ha conquistato un meritatissimo punto a San Siro contro il Milan del (ri)debuttante Ibrahimovic e al termine di una settimana in cui la ridicola grancassa mediatica milanese etc etc aveva suonato a favore dei rossoneri, relegando i blucerchiati al ruolo di vittima sacrificale. Così non è andata e, anzi, la Samp avrebbe persino meritato di vincere se fosse stata capace di capitalizzare le occasioni create. Comunque il risultato alla fine è giusto. Nonostante il doppio infortunio Ramirez/De Paoli e un ambiente già pronto a celebrare Ibra e i suoi miracoli, Ranieri e la squadra hanno fatto blocco, difendendosi con le unghie e con i denti e rilanciando persino con efficacia sino agli ultimi undici metri. La differenza l’ha fatta Donnarumma ma anche il vituperato Audero è stato preciso ed efficace. Un bel pari, che muove la classifica e infonde fiducia in vista dello “spareggio” con il Brescia, dove l’allenatore però dovrà contare i resti (Colley in squalifica, Ramirez e De Paoli ko). Ma intanto va bene così. La Sampdoria è viva e lotta con le forze a disposizione, visto che il mercato langue. Bravi Ranieri e i suoi giocatori, avere preso un punto ad un Milan così strombazzato fa ancora più piacere.

183 Commenti

  1. maverick ha detto:

    A me è piaciuta molto… meritavamo i 3 punti… muoviamo (pochino) la classifica ma soprattutto aumenta la fiducia… forza Samp forza Ranieri

  2. maverick ha detto:

    La prossima giornata con molti incroci dirà molto del futuro mi sa

  3. Mr.Manga ha detto:

    Hai detto bene Maurizio:alla faccia di quel solito borioso ed arrogante di Ibra e di tutto l’ambiente Milan pompato a mille come non mai in questi giorni.Ottimo punto stra-meritato e potevamo anche vincerla…ma va bene così,adesso domenica ci aspetta una finale con il Brescia,vero e proprio scontro sopravvivenza.Lì però DEVONO essere tre punti,senza”se”e senza”ma”.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ibra a me piace molto, non lo trovo affatto borioso e lo vorrei sempre dalla mia parte!!! Non ce l’avevo con lui, bensì con la grancassa mediatica nazional-milanese.

      • Fra Zena ha detto:

        Bravo Maurizio. Bel commento. Ibra a me è simpatico, è un grande campione e una persona non banale. Non è colpa sua se la gazzetta, sky e compagnia bella hanno dipinto la partita del suo ritorno come una sorta di amichevole dall’esito già scritto
        Con un attaccante che fa reparto questa squadra potrebbe salvarsi, con questo Quagliarella (non adeguatamente supportato) si fa difficile. Ma questo attaccante non arriverà. Spero almeno arrivi un difensore vista la sequela di squalifiche e infortuni
        Una nota su genoa sassuolo di ieri: so che non ti puoi sbilanciare, ma in tutta onestà cosa te ne è parso dell’ arbitraggio? Io ho l’impressione che il peso politico di preziosi si faccia sentire parecchio quando conta, mentre il nostro purtroppo è pari a zero. Sei d’accordo con me?
        Grazie e buon anno

        • ROBY LEVANTE ha detto:

          Ibra non è certo Balotelli,quello si che è un arrogante e un piangina e anche per lui suona sempre la grancassa mediatica milanese che lo vuole perfino in Nazionale.Spero che Mancini non lo convochi mai.Forza Doria.

      • Edoardo ha detto:

        Beh dai un po’ borioso lo è, forse ti sei perso le sue ultime interviste… 🙂 🙂

      • Mr.Manga ha detto:

        Tecnicamente non si discute,ma a me i giocatori che si sentono divinità scese in terra non sono mai piaciuti…a volte un po’ di umiltà non guasterebbe,che tu sia un fuoriclasse o no.Questo è il mio parere personale.

  4. petrino ha detto:

    Sono stati piu’ forti della sfiga per i 2 infortuni.
    Al Milan di maldini e boban non hanno ancora capito che il calcio e’ uno sport collettivo.
    Anche con Ibra, se hai altre 10 figurine sbiadite, non e’ detto che vinci le partite.

  5. Franco ha detto:

    Risultato che dimostra che con un discreto bomber la salvezza non sarebbe un problema. Nonostante la scadente campagna acquisti. Ora si spera che non prendano una “ciofeca” in attacco che non serve a nulla. Buono invece sarebbe il difensore danese dell’ Atalanta, che insieme a un bel centrocampista rinforzerebbero la Squadra. Mi sa che ci vorrebbe una buona punta straniera che i dirigenti sicuramente conoscono. Petagna andrebbe bene, ma la Spal direbbe l’addio anticipato alla A. Vediamo. Comunque Bravo Ranieri ad aver motivato i giocatori. Ma si sapeva che era un’ottimo Tecnico. Saluti

  6. luigi ha detto:

    Ottima Samp difesa e centrocampo bravissimi ma attacco da 3 in pagella non puoi sbagliare gol gia fatti nonostante la bravura di Donnarumma. Ha ragione Ranieri sono due punti persi che mi auguro non pesino sulla classifica finale comunque a prescindere da tutto questo bisogna assolutamente battere il Brescia partita da dentro o fuori anche perchè i bifolchi pennuti sono aiutati dagli arbitri per uscire dalla melma noi dobbiamo uscirne con le nostre forze.

    • Edoardo ha detto:

      Sì in effetti davanti siamo veramente messi male, non c’è uno che veda la porta neanche per sbaglio, speriamo che riescano a prendere almeno Petagna…

  7. Jetta ha detto:

    È difficile commentare dopo quello che TUTTI hanno visto ieri sera al Ferraris che mina la credibilità del calcio italiano.

    Dopo la doverosa premessa iniziamo il 2020 con una partita in trasferta a Milano che si preannunciava proibitiva per la sconfitta a Bergamo e l’entusiasmo per Ibra che ha pur sempre 38 anni e li ha dimostrati tutti in campo…invece tosti, ben messi in campo e pronti a ripartire.
    Purtroppo sfortunati per gli infortuni e nelle conclusioni.
    Ottimi Chabot e Colley e pure Thorsby.

    Mercato: Kjear, nazionale danese di proprietà del Siviglia e con tanta esperienza anche di competizioni europee, sarebbe tantissima roba e pure Defrel.

    Ottimo punto, ora testa al Brescia che sarà un crocevia fondamentale.

  8. alex57samp ha detto:

    Abbiamo giocato arroccati in difesa e di rimessa contro un Milan che avrà pure un potenziale tecnico ottimo, ma che non ha gioco.
    Comunque bene così : un punto che fa morale anche se non fa classifica.
    Mi spiace dirlo, ma spero col Brescia di non vedere in campo Quagliarella (in queste condizioni ci fa giocare in 10) e spero Ranieri butti nella mischia al suo posto Bonazzoli.
    Spero anche nel rientro dell’imprescindibile Ekdal.
    Io non so se ho visto una partita “diversa”, ma il tanto bistrattato Thorsby oggi mi è piaciuto un sacco.

    • robmerl ha detto:

      però gabbiadini, che oggi ha lottato generosamente, non può sbagliare quei gol lì

    • El Cabezon ha detto:

      Spezzo anch’io una lancia in favore di Thorsby, giocatore che forse conscio dei suoi limiti bada al sodo, al concreto, senza cercare la giocata complicata ma anzi facendo sempre quella più semplice e logica, ho la sensazione che Ranieri difficilmente non lo inserirà nell’undici iniziale da qui alla fine della stagione…

  9. petrino ha detto:

    Fabio Bazzani sara’ il vice di Cosmi al Perugia.

    • Edoardo ha detto:

      Se ha ancora voglia di giocare e il fisico gli regge io lo prenderei subito e gli farei fare gli ultimi 20 minuti alla Massaro… 🙂 🙂 🙂

    • maverick ha detto:

      Esticazzi 🙂 🙂 🙂

    • El Cabezon ha detto:

      E quale sarebbe la notizia?
      Bazzani è già da anni il secondo di Cosmi, lo è stato anche ad Ascoli e a Venezia..

      • giovanni ha detto:

        ….era l’ora che ricominciasse ad uscire di casa, così per vedere la moglie avrò più tempo…. 🙂 🙂 🙂 si scherza fabione… buon lavoro, peccato per il simbolo del perugia…ma meriti comunque un abbraccio

  10. petrino ha detto:

    Che sia stato trovato il nuovo centrale di difesa in Chabot , anche se domenica stara’ fuori Colley. Oggi e’ stato un gigante
    L’ attacco latita paurosamente. Una sciagura
    Per fortuna domenica Tonali e Lastina sono fuori.

  11. Daniele da Rapallo ha detto:

    Un ottima analisi, un buon pareggio con i soliti rimpianti riguardanti gli 11 metri.
    Primo non prenderne poi, casomai, ripartire soprattutto ad avversario stanco..
    Anche se gli infortuni sembrerebbero di tipo traumatico qualche maligno ipotizza qualche colpa dovuta anche alla preparazione estiva : non lo so. Di certo il mercato appare e credo sarà ridicolo. Noi ci fermiamo al risultato sul campo ma il disastro e fuori e tra i nodi che verranno al pettine speriamo che almeno non ci sia quello relativo ad una retrocessione.

  12. Luca ha detto:

    Oggi dovevamo perdere 4 a 0 con 3 goal di Ibra ! Hai ragione Maurizio non sarà borioso o antipatico ma quando dichiari ” gioco solo se davanti a 80 mila persone…” a parte tutto ottimo punto ma sarà fondamentale se dovessimo vincere Domenica con il Brescia e qui dobbiamo metterci anche del nostro ! Andiamo a Marassi in 25.000 a spingere la Samp ma non solo nel blog o a parole ma facendo un tifo infernale !

  13. Edoardo ha detto:

    Caro Maurizio…

    Sì direi anch’io un ottimo punto a Milano alla faccia dell’arrogante Zlatan che in campo mi sembrava più piantato di una statua di marmo (e meno male che si era allenato!), noi invece ci abbiamo messo tanta grinta, cuore e corsa a volontà e alla fine con un pizzico in più di fortuna potevamo fare anche il bottino pieno. Certo il Quaglia dell’anno scorso quelle due palle capitate a Gabbiadini secondo me le avrebbe buttate dentro, ma Manolo non è un goleador e si vede e Fabio non è più sui livelli delle ultime stagioni, pazienza. Comunque grande prestazione di tutta la difesa, Colley superlativo e direi molto bene anche Thorsby e Chabot. Se andiamo avanti così abbiamo delle discrete possibilità di salvarci. Poi certo il discorso societario quello resta un rebus inestricabile. Io continuo a sperare in Vialli, magari supportato da un’altra cordata con E.Garrone come socio minoritario, ma il mio timore è che il Viperetta voglia continuare a restare in sella anche a dispetto dei santi seguendo l’esempio del suo degno dirimpettaio Preziosi. Staremo a vedere. Certo però che all’orizzonte di nuvole grige ce ne sono e pure parecchie, è inutile nasconderci dietro a un dito.

    Infine una piccola chiosa sul discorso dei cantieri stradali: è da parecchi anni che si vedono in giro sulle nostre autostrade e anche qui in città dei cantieri perennemente aperti senza nessuno che ci lavora, io avevo già segnalato queste anomalie diverse volte anche a voi di Primocanale, speriamo che finalmente si faccia luce su questo tema perché il mio timore è che in giro per l’Italia e non solo qui in Liguria ce ne siano tanti di ponti e gallerie a rischio, non so voi ma da alcuni anni a questa parte io personalmente viaggio molto di meno e molto meno volentieri, insomma speriamo che le inchieste giornalistiche di Primocanale contribuiscano a migliorare questa situazione delle infrastrutture che è davvero molto preoccupante.

    FORZA DORIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    VIALLI FOR PRESIDEEEEEEEEEEEEEEEEEEENT

  14. giorgio48 ha detto:

    Ottimo punto con un pizzico di rimpianto per una partita ben giocata contro un Milan imbarazzante. Dal mio punto di vista siamo andati a S.Siro con troppa paura, troppa paura dovuta alla classifica attuale che non ci consente di essere con “testa leggera“ come direbbe Vujadin, Ma è giusto così. Credo che oggi abbiamo disputato la miglior partita come squadra e come costante attenzione per tutti i 97 minuti. Adesso speriamo di chiudere con una vittoria sul Brescia che ci consentirebbe di guardare al futuro con più tranquillità e consapevolezza dei nostri mezzi. Grazie, mister di averci riportato in linea di galleggiamento.

  15. Stefano_1970 ha detto:

    Arbitraggio ridicolo su entrambi i fronti….

    Partita tra due squadre senza pretese… Ottimo punto…
    Ranieri in conferenza ha detto che se la squadra rimane così non piange… Ma secondo me senza rinforzi si fa fatica….

  16. maurosampbolzano ha detto:

    pienamente in sintonia Maurizio con la tua opinione, caspita la Samp ha fatto veramente una partita ottima e per me anche il pari ci stava stretto, ma loro hanno anche una saracinesca in porta che sfrutta bene gli errori degli attaccanti avversari ,parliamoci chiaro due peri per noi ci stavano tutti,ma non andiamo in cerca di chi ha sbagliato..perché di questo si tratta..ottima la fase difensiva, a parte .e qui mi permetto per la prima volta di dire un mio giudizio su Audero ho visto almeno tre episodi da brivido nella sua area piccola, dai il ragazzo va allenato a rendere più tranquilla e sicura la difesa.peccato per gli infortuni ,ci aspetta una partita tosta ed importante di quelle che si devono vincere ,ma sono convinto che chi andrà in campo darà tutto e di più..ps il carrozzone mediatico stava per prendersi un bel paio di peri blucerchiati adesso diranno che ..è appena arrivato,,contenti loro contenti tutti. un appello .

    • livio ha detto:

      @ MauroSampBolzano

      Mi riallaccio al tuo intervento dove critichi in modo civile le tre uscite a vuoto ( o quasi) di Audero. Il ragazzo è un valore per la Samp, ma quest’anno è molto peggiorato e mi pare strano che non si possa colmare questa lacuna evidente sulle palle vaganti nell’area piccola.
      P.S. So che Maurizio non considera Audero ” un problema ” , ma credo che lo stia diventando……Comunque è rispettabile ogni opinione e sul divano siamo tutti dei grandi strateghi….!

  17. maurosampbolzano ha detto:

    volevo finire..un appello Fabio carissimo la Samp ha veramente bisogno di te,come tutti noi tifosi..ma anche oggi dove eri..dai facci vedere che sei il FQ27

  18. Marco ha detto:

    Grande grande grande Ranieri, ha costruito una vera squadra con i cocci del mercato estivo, Quaglia va visto in altre partite, più d’attacco, personalmente non prenderei un attaccante di peso come Petagna ma un contropiedista, non ne conosco le condizioni fisiche ma punterei su Defrel, conosce ambiente e un po’ di compagni, per la difesa un vecchio esperto alla Silvestre o Tonelli (o anche tutti e due), subito, altrimenti chi gioca con il Brescia? Su Ibra sono d’accordo con Maurizio, si vede che è un grande da come si muove ma è in forma come me dopo il cenone di Capodanno, ci godo per i milanisti che ci vedevano già come vittima sacrificale

  19. Sand66 ha detto:

    Per la prima volta ho visto, finalmente, una squadra calata nella realtà che vive, tutti compatti e determinati con grinta e coltello tra i denti, peccato per le conclusioni ma un punto a Milano con il Milan galvanizzato dal ritorno di Ibra è tanta roba.
    Oggi Thorsby mi è piaciuto tantissimo, avanti così.
    In attesa del tanto agognato mercato ed ora più che mai, forza Doria sempre e comunque.

  20. Matte Genovese ha detto:

    A Milano un punto è sempre buono, ma ragazzi qui non si segna nemmeno con le mani, l attacco penso sia il problema da risolvere per primo, poi anche la sorte non ci dice bene, doppio infortunio pesante in vista dello scontro salvezza della prossima giornata di campionato, ma la dirigenza deve intervenire senza se e senza ma per rafforzare la squadra con l obbiettivo di raggiungere la salvezza, e dopo di che che il destino ci aiuti a far sparire dalla Samp e da Genova il romano, si lui il colpevole di questo disastro osceno che stiamo vivendo tutti noi Doriani…. In attesa di qualcuno, uomo con le giuste possibilita, e innamorato dei nostri colori, che ci faccia tornare ai livelli che ci competono. FERRERO VATTENE. PER SEMPRE !!!!

    • Matte Genovese ha detto:

      P.S. Volevo aggiungere una cosa, per me Mr. Ranieri ha sbagliato dicendo che se non arriva nessuno non si mette a piangere, secondo me dovrebbe pressare la dirigenza per avere dei rinforzi validi, visto che comunque (e mi dispiace tanto dirlo ) si continua a giocare in 10 visto che il buon Fabio quest anno sembra il fantasma di se stesso……. Ma non è colpa sua, le colpe vanno adossate tutte al giullare demente,,,,,, !!!! Ferrero Vattene .

      • giovanni ha detto:

        non si mette a piangere se resta così, ergo anche se non arriva nessuno e si può basare per i prox 5 mesi su quello che da circa tre mesi ha proposto come lavoro e dettami tecnico tattici, ma se cominci a vendergli o scambiare anche quello che ha reso “praticabile” per un anno di serie a di sofferenza ma almeno dove la salvezza puoi giocartela bene, diversamente secondo me saluta la compagnia (non lo farebbe perchè è un signore…ma ne avrebbe ragione), altro che piangere con quel poco di buono del suo concittadino…un abbraccio matte!

  21. Massimo Pittaluga ha detto:

    Buona samp ben messa in campo e devo dire ottimi chabot dietro e thorsby che con i suoi limiti tecnici però è sempre ben posizionato. bene in genere quasi tutti anche se il doppio infortunio ha penalizzato la samp perché quella vista oggi con un paio di cambi in più non forzati avrebbe potuto vincere. abbiamo sbagliato un paio di gol fattibili 1 con gabbiadini e anche viera ha tirato una lenzuolata con donnarumma fuori però la squadra è viva. speriamo nel recupero di Ramirez per domenica. sembra serio di nuovo de paoli. davanti ci manca una punta che segni e quaglia anche se importante per la squadra è anche con ranieri la brutta copia delle stagioni passate ma giustamente il mr insiste perché comunque lasciarlo fuori sarebbe peggio che metterlo dentro anche se spero riprenda a giocare un po meglio. oggi come oggi davanti è quello che manca di più. se arrivano defrel e il centrale dell’atalanta possono essere utili così come se arrivasse petagna. la salvezza non sarà una passeggiata ma con ranieri possiamo sperare. sul resto ribadisco il concetto Ferrero Vattene

  22. Moneglia89 ha detto:

    X me conta sempre e solo che ferrero se ne vada, solo da allora io e family torneremo allo stadio

    • Zaccotenay ha detto:

      Non è un bel modo di sostenere la squadra, hanno bisogno di tutti noi domenica. Io seguo la Samp non i suoi presidenti. Sampdoria Sopra Tutto

    • giovanni ha detto:

      no moneglia, capisco che la domenica di bel tempo sia a volte meglio passarla a guardare il bellissimo borgo li da te e sulla passeggiata ma no, non puoi dire che conta sempre e solo che il vipe se ne vada…c’è la Sampdoria, non preoccuparti di altro quando ci sono quei colori in campo, la ragazza è più forte del suo attuale patrigno, delle sue nefandezze e dei suoi turpiloqui, ma ha bisogno di tutti noi, di ogni anima bella che ha nel cuore la sua storia, la sua capacità di aggregarci e di farci gioire e soffrire per obiettivi che tu sai…sei un ’89 hai visto lo scudetto ad appena due anni, ti capisco, ma se avessi vissuto tutto quello che abbiamo passato noi più…grandi non avresti dubbi…lascia stare quel signore, tira fuori comunque la tua passione, moneglia sarà li ad aspettarti al tuo ritorno felice comunque sia andata di avere visto quei colori sul tappeto verde…un abbraccio

  23. Martino Imperia ha detto:

    Buon anno a tutti.

    Concordo con Maurizio, la grancassa mediatica milanese ci aveva già destinati a vittime sacrificali, invece…..

    Invece sta a vedere che pure Chabot diventa plusvalenza 🙂 (voto 7 1/2)

    Il Mitico Thor-sby di fatto già lo è, anche senza martello e con 2 ferri da stiro :)))) ( voto 7)

    A parte scherzi, enorme lavoro di Ranieri.

    P.s. mia osservazione tattica: per come stiamo giocando credo che necessiteremmo di un contropiedista.
    Ed in teoria il più contropiedista che abbiamo in rosa dovrebbe essere Rigoni. Maurizio sai qualcosa del perché Ranieri non sembra considerarlo? È successo qualcosa? Scarso impegno?

    P.s.2 Due parole sul Milan: penseranno mica di cavarsela mettendo la toppa Ibra?. I 2 geni della lampada maldini&Boban avevano un solo ed unico obiettivo quest’anno: difendere GP e un progetto che necessitava sì un po’ di tempo, ma che avrebbe dato risultati in prospettiva: hanno mollato alle prime difficoltà. Meritano un deludente campionato.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Chabot plusvalenza, Thorsby mitico… Io credo che ci sarà da soffrire e battagliare sino alla fine, fermo restando che con Ranieri la salvezza è molto probabile. Sul mancato impiego di Rigoni, insomma, penso sia bastato vederlo quando ha giocato per capire perché.

      • Faso ha detto:

        Esatto Maurizio, visto che dal mercato arriverà poco o nulla sarà battaglia dura per fortuna con Sir Claudio a guidare la truppa, ma un difensore titolare ed un attaccante servirebbero come il pane.
        A quelli che vedono in Chabot il nuovo Vierchowod dico ok, speriamo dopo la bella prova a S.Siro, ma giudichiamolo tra qualche partita o finisce come con il Volta di qualche stagione fa…
        Su Rigoni oltre alle pessime prestazioni pesa un obbligo di riscatto che non potrà mai essere pagato (vedi Tonelli l’anno scorso o Zapata l’anno prima).

      • giovanni ha detto:

        su rigoni, come ho già detto bastava vedere come lui ha “interpretato” i quattro mesi a bergamo (con mister gasp) e come poi con la pragmaticità tipica bergamasca lo hanno riaccompagnato a s. pietroburgo…ma a due gg dalla fine del calciomercato dovevamo comprare un esterno visto che i vari berardi, verdi, trezeguet, ben arfa…ci avevano tutti spernacchiato, addirittura con obbligo a n. basso di partite giocate….

    • Fra Zena ha detto:

      Rigoni gioca col contagocce perché alla 20ma presenza scatta l’obbligo di riscatto dallo Zenit, onerosissimo per le nostre casse (mi pare ne abbia già fatte 8). Stiamo addirittura cercando, per ora senza successo, di rimandarlo al mittente a gennaio, figurati…posso immaginare quanto si senta coinvolto. Comunque quando ha giocato è parso veramente poco incisivo

      • Martino Imperia ha detto:

        Concordo con voi. Ma sono sicuro che se Ranieri vedesse Rigoni impegnarsi e dare l’anima in allenamento e lo trovasse congeniale al modulo (a mio avviso è il più contropiedista degli attaccanti in rosa) lo butterebbe nella mischia fregandosene dei discorsi contrattuali. Rigoni svegliati!!!

  24. livio ha detto:

    Partita accorta e difesa efficace

    Solo la poca lucidità in area ci ha di ottenere 3 punti che sarebbero stati , a questo punto del campionato, oro colato…. La situazione è ancora molto preoccupante anche perchè , dopo lo S C A N D A L O S O arbitraggio di Irrati , il Genoa è stato rilanciato ed allontanato dall’ultimo meritatissimo posto.
    Io non ho mai voluto dare credito alle tante voci che insinuano di ingerenze del
    ” Palazzo ” sui risultati delle gare, ma dopo questo poco edificante esempio, comincio a credere che qualche cosa ci possa essere.
    E , a prescindere dal grottesco risultato ai danni del Sassuolo, tutto mi fa pensare che per qualche imperscrutabile motivo, il Genoa NON debba mai retrocedere , in barba alla pochezza tecnica ed allo squallore delle prestazioni sportive. Tutto ciò si riverbera negativamente sulle squadre di bassa classifica che legittimamente potrebbero ritenere che il posto di fanalino di coda possa già essere assegnato.
    La correttezza degli arbitraggi, con questo estremo livellamento dei valori, assume un valore enorme nell’economia della classifica , sia per il risultato della gara , sia per gli effetti collaterali. Basti vedere quanto è successo oggi a Milano, ove in una partita molto corretta, abbiamo dovuto incassare ben 6 cartellini gialli, che ci priveranno per la prossima gara di una colonna come Colley.

  25. Alup ha detto:

    Vittoria mancata per la mancanza di freddezza di Gabbiadini sotto porta,
    nella seconda occasione doveva fintare il tiro mandando fuori il primo difensore del Milan e gli rimaneva un solo giocatore sulla linea di porta con Donnarumma impossibilitato a rientrare in porta, con un tiro ben piazzato avremmo sbancato San Siro.
    Manca freddezza sotto porta anche se tutta la squadra ha retto alla grande con Colley Chabot inedita coppia centrale, Linetty Viera e Thorsby veri mastini di centrocampo, per quanto concerne Maroni meglio vada a giocare e dimostrare il suo valore anche in serie B

  26. Francesco ha detto:

    Ciao Maurizio,
    Effettivamente pensavo finisse con un bel rigorino tanto per far segnare Ibra invece è andata bene… che poi bene… ci siamo mangiati 3-4 gol… comunque meglio un punto che nulla…
    Una domanda, noi tutti speriamo in due tre giocatori per evitare di soffrire fino alla fine, ma Maurizio i soldi ci sono per comprarli?
    Un saluto a tutti

  27. Frank ha detto:

    Ferrero,il viperetta,lo squattrinato,il fallito,non ha ceduto la Samp pretendendo 100 milioni. Poi, lui stesso,non riesce neanche a tappare le falle a gennaio in una squadra in difficoltà.Disprezzo totale,che san Ranieri ci salvi e che Dio ci liberi dal romano.

    • giovanni ha detto:

      Dio non credo abbia troppo tempo per lo…squattrinato… (grande frank) e probabilmente è una delle cose sulle quali ha basato la sua vita perchè se ad ogni cazz…arrivasse un fulmine sarebbe già ..estinto, ma la magistratura credo glielo stia già dedicando e persevererà, oh se persevererà…
      un abbraccio

  28. Souness ha detto:

    Il punto è più che meritato, finalmente Ranieri ha trovato la quadra ed il modulo del 4-4-2 è il migliore che si può fare con i giocatori a disposizione. Corretto uno tra Vieira ed Ekdal molto bene Thorsby. Malino Ramirez anche se è il più tecnico meglio però in quel ruolo di laterale di destra Linetti. Tutti bravi in difesa.
    Mai più il rombo che ci ha portato a brutte figure. Per il mercato mi accontenterei di un centrale e di una punta di peso e penso che per salvarci potrebbe bastare poi se arrivassero anche altri giocatori meglio ancora.
    Comunque con un allenatore che mette i giocatori nei ruoli giusti e con un modulo adatto la squadra non è poi così scarsa come sembrava all’inizio.

  29. andrea ha detto:

    Scusa Maurizio volevo chiederti ma quando inizia la squalifica di Ferrero? Perchè ieri era a Milano allo stadio inquadrato anche da Sky

    • maverick ha detto:

      Mica ha il daspo

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Immagino sia già “attiva” ma le squalifiche della Figc sono come le “pene severe” del sistema giudiziario, dove anche omicidi, stupratori e brigatisti godono di permessi “premio” nel nome della riabilitazione. Io credo nella riabilitazione, ma la stessa passa solo attraverso l’assolvimento della pena stessa. Per rispetto della o delle vittime e perché se uno vuole riabilitarsi veramente non chiede sconti o premi.

  30. francesq ha detto:

    Condivido in pieno il commento di Maurizio.

    E’ stata la partita della pentola in testa e del coraggio; è stata anche la partita dei sogni infranti; ed è stata la partita in cui ci è accorti, se ancora vi fossero dei dubbi al riguardo, di come questa squadra abbia disperato bisogno del “pompierone” là davanti, uno che giochi spalle alla porta e faccia salire la squadra, che spezzi un po’ i tempi della risalita dopo la riconquista del pallone.

    Si, perché è comodo prendersela con Gabbia per i gol sbagliati (si fa per dire ovviamente, nessuno ce l’ha con lui): ma restaci tu lucido, dopo che hai scattato 50 metri, dopo che hai recuperato un pallone nella tua metà campo, dopo che ti sei fiondato in avanti e resistito alle sportellate di quel frigorifero coi razzi di Theo Hernandez (grosso e veloce: grandissimo giocatore)…

    I nostri attaccanti sono sempre costretti al doppio lavoro, di protezione e di proposizione in avanti; e sempre tutto “in unica soluzione”, perché la palla, lì davanti, non ci si ferma mai, nessuno la tiene. O arriviamo subito in porta correndo come pazzi, o nisba, ciao, cicciarosina.

    E anche nei momenti di forcing avversario (a proposito, resistenza magistrale, stile trincea del 15-18 da parte dei 4 lì dietro, anche se Ibra non sembrava esattamente animato da furia asburgica; e bravo anche Audero), uno che oppone le spalle, che cattura il rilancio, che ti fa tirare il fiato, direi che serve come l’aria.

    Petagna sarebbe il nome giusto.

    Ma cosa c’è di davvero giusto a questo mondo?

  31. ziggy ha detto:

    Messo da parte il rammarico per le occasioni sprecate ieri, penso che la gara abbia evidenziato come la Sampdoria necessiti, più di ogni altra cosa, di un attaccante.
    Voglio calcisticamente bene a Fabio Quagliarella, ma il campionato sta sentenziando che non si può puntare solo su di lui al centro dell’attacco.

    DEFREL (se sta bene, è molto che è fuori) sarebbe perfetto.

    Dietro con il Chabot visto ieri, Colley e Murillo siamo a posto. Solo se Murillo va via ne serve uno (Regini come “quarto” ci può stare).

    Blucerchiatamente,
    Ziggy

  32. Varese ligure ha detto:

    Maurizio ti svelo il mio sogno (speranza) una mattina garrone si sveglia bene, si ripiglia la Sampdoria, da solo, senza apporti della family, mette Vialli alla Presidenza, e gli affida la gestione. Sai che recupero di credito!
    Ok so già che mi dirai “bravo sogna che è meglio” 🙂

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non te lo dico solo perché i sogni non vanno mai interrotti, semmai svaniscono di loro. Si interrompono, semmai, gli incubi. Ma quello, purtroppo, lo stiamo vivendo da svegli.

  33. Moneglia89 ha detto:

    Non mi era mai capitata così tanta apatia verso i risultati della samp. Ormai che vinca o perda non mi da più emozioni. Da quando la trattativa è saltata. Tanti si esaltano io non ci riesco, mai successo prima, neanche con le retrocessioni. Triste

  34. Moneglia89 ha detto:

    Mauri, ma della sede della samp, non si sa più nulla? I lavori al mugnaini interrotti x i problemi della pessina? Non è stata ancora trovata un altra ditta? Incredibile che a parte voi nessun altro dica niente

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Credo che la vicenda del patteggiamento abbia “chiarito” molte cose circa la frenesia immobiliare del cosiddetto Gruppo Ferrero.

      • giovanni ha detto:

        una cosina mauri…se puoi fai (o fai fare, si sa mai, stile iene) un giro dentro agli appartamenti di casa samp, così per vedere come sono le condizioni, quelli finiti pochi anni fa…

        • petrino ha detto:

          all’ occhio, perche’ visti i chiari di luna, potrebbe scapparci una denuncia per violazione di proprieta’ privata.

  35. Luca B. ha detto:

    Buon anno a tutti!
    Ottimo punto a S.Siro anche se con una punta in forma avremmo potuto vincere.
    Meglio 1 che niente e ora tutte le energie per i 3 punti contro il Brescia.

    Mi preoccupa invece sempre di più l’arrivo di Febbraio dove potremmo svegliarci una mattina e scoprire che a fine campionato potremmo essere calcisticamente morti. Spero solo in un colpo di mano forzoso che rimuova l’intruso sulla poltrona di proprietario della Samp.

    Capito Ibra…quanto vorrei averlo io a 38 anni e con una gamba legata dietro alla schiena. Mi piace tutto del suo essere calciatore, già da come stava seduto in panchina. Per qualcuno con aria spocchiosa, per me è consapevolezza di essere un numero 1

    Speriamo che Gaston sia subito recuperabile e che De Paoli non abbia un altro lungo stop.
    Kjaer sarebbe un ottimo acquisto, mentre mi auguro di vedere arrivare al più presto una punta, ma la domanda è (caro Maurizio), con quali soldi prenderli?

  36. Marco ha detto:

    Ciao Maurizio,
    concordo in pieno, ottimo punto alla faccia di sky e del loro “ibra-day”.
    Nota di merito per Chabot, che ha dimostrato che in una difesa a 4 con a fianco Colley può fare il suo…certo che se lo mandi allo sbando in una difesa a 3 con Ferrari e Beres…vero Di Francesco? Ci sarà da soffrire fino all’ultima giornata, servono innesti pronti come richiesto dal mister e per di più c’è chi DEVE ESSERE SALVATO…era dai tempi di moggiopoli che non si vedeva una partita così chiaramente pilotata da un arbitro…certo che in epoca di Var è ancora più sporca…ma ovviamente in tv non se ne può parlare e mi tocca anche sentire che “il genoa ha vinto meritatamente”…

  37. andreap ha detto:

    sono mesi che si chiede una punta ed un centrale.
    dovevano essere presi prima del mercato e presentarsi al campo appena possibile.

    non ci sono soldi e non possiamo intervenire sul mercato..fino al 31 gennaio non arriverà nessuno, poi matri e felipe..

  38. jan ha detto:

    Giornata positiva anche per i risultati delle nostre avversarie, che al di là dei bibini, hanno perso tutte.
    Il risultato per noi è più che positivo, la partita però è stata bruttina, specie il primo tempo ma abbiamo fatto quello che dovevamo fare, peccato che segnamo ancora poco.

    Forza Samp !

    Ferrero vattene !!!!

  39. Alup ha detto:

    Vittoria non ottenuta per mancanza di freddezza di Gabbiadini sotto porta , nella seconda occasione doveva fintare il tiro e puntare la porta con il solo rossonero sulla linea e Donnarumma distante con un tiro ben piazzato avremmo sbancato SanSiro
    Per quanto riguarda Maroni se Ranieri non lo vede meglio che vada a giocare anche in serie B almeno potremo sapere se è valido o no

  40. Flavio da Manchester ha detto:

    Ciao a tutti,

    buon punto, well done Sir Claudio keep up the good work!!

    Soggetto calciomercato: il Danese andrebbe bene, a centrocampo servirebbe qualcosina, magari un Borini?
    Attacco, con tutto il bene e rispetto per il 27, credo che ormai possa essere piu’ utile dal 70imo in poi. Altrimenti si gioca in 10.
    Cutrone sarebbe il Massimo, Defrel mah, Paloschi ni…io confido nel Mister!

    See ya’

    • giovanni ha detto:

      ciao flavio, tutti quelli che hai indicato sono indicati per andare da un’altra parte a parte defrel, che probabilmente sarebbe quello più giusto…mandare giù un bernardo silva o un marcus rashford da li non ti riesce? ricordo la città come non meravigliosa come altre inglesi attraversate, ma campagna nei dintorni fantastica ed alla domenica ti puoi divertire sempre sia ad old trafford che all’ethiad…un saluto con punta di invidia!

  41. Daniele da Sestri ha detto:

    Mi dispiace per il circuito mediatico, per i 60.000 a SanSiro, per i commentatori di Sky, ma per il ritorno di Ibra non siamo stati il vostro agnello da sacrificare…

  42. Lapo ha detto:

    Concordo su tutto meno che su Audero. A metà del secondo tempo ha fatto un’uscita su un cross (non ne faceva dal 2009, evidentemente) mancando completamente palla e ricoprendosi di ridicolo. I pericoli maggiori del Milan sono stati sui colpi di testa nell’area piccola, dove un portiere DOVREBBE dettare legge… Comunque ottima prova ieri. Se la fortuna ci assistesse nell’infermeria, magari, potremmo anche salvarci con qualche giornata d’anticipo.

  43. Ivano ha detto:

    Ranieri mi ricorda Boskov.Apllica un calcio pratico ed essenziale. Si fa amare dai suoi giocatori. Sornione, ironico, sincero, schietto psicologo.

    • Edoardo ha detto:

      Concordo, Ranieri è stata un’ottima scelta, purtroppo il problema è che sian scarsi, ma con tanta grinta e un po’ di fortuna magari ci salviamo chissà…

    • Franco ha detto:

      Di sicuro la Samp con Difra era allo sbando. Anche se quando è arrivato, io ero uno di quelli che pensava che avrebbe fatto bene. Ma…avevo fatto i conti senza l’oste…!!. Ranieri è stato molto bravo senza dubbio. Considerato la non eccelsa rosa. Sinceramente, per dire qualcosa di più , ai tempi di Boskov le sue funzioni ,secondo me, erano più quelle di fare in modo che i galletti del pollaio si “beccassero” il meno possibile. L’aspetto tecnico-tattico era meno ossessivo rispetto ad ora. Ed inoltre la Samp aveva ovviamente grandi giocatori che si sapevano autogestire. Adesso gli allenatori devono essere più propositivi da tutti i punti di vista. Sembra quasi che siano loro a decidere il risultato, non i giocatori. Tutto un’altro mondo dai tempi del grande Vuja. Per me comunque, fatto salvo le diverse epoche, dal punto di vista tecnico, i migliori allenatori della Samp sono stati Bernardini, Eriksson, e secondo me anche Delneri aveva un idea di gioco di tipo Internazionale. La Samp con lui è arrivata in Champion con 3 giocatori e mezzo !. Con tutto il rispetto per tutti quelli che avevano fatto quel grande campionato. Scusa, Cordiali Saluti.

  44. Edoardo ha detto:

    E se facessimo un tentativo per Mario Gotze? Certo la Samp attuale non ha un grande appeal, ma forse la Serie A potrebbe essere uno stimolo per lui per rilanciarsi, magari in prestito per 6 mesi e dopo si vedrà…

  45. Moussa Dembele ha detto:

    Abbiamo grosse difficoltà a segnare. Gabbiadini fa’ quasi solo gol difficili, con tiri da fuori. Ben vengano quando.. gli vengono, ma servirebbe come il pane uno con più facilità a segnare che ne facesse 10 nel girone di ritorno. Bisogna puntare tutto lì e su un centrale che numericamente sostituisca Ferrari tipo Kjaer.
    Esiste questa punta a misura delle ambizioni della Samp e del portafoglio di “the president” (vattene)?

  46. Baoluo ha detto:

    A me preoccupano molto gli infortuni di Ferrari (che sapevamo gia’) e adesso di Ramirez e Depaoli, Una distorsione al ginocchio non va sottovalutata, anche se non si parla di legamenti…mi auguro…
    Mercato: ma Kjaer arriva o non arriva, e se arriva in che formula? visto che non abbiamo un quattrino. Invece Murillo prestito con obbligo di riscatto a 12/13 milioni? Chi se lo prende?

    • petrino ha detto:

      Kiajer non viene.
      L’ atalanta,facendo il deal a gennaio, avrebbe voluto scontare 3 mln. dai 15 di zapata e valutava kiajer 8, volendolo solo vendere.
      Per cui alla sampdoria sarebbero entrati 4 mln. considerati pochi, a chiusura dell’ operazione duvan

      • petrino ha detto:

        SE Murillo verra’ venduto e sara’ dura trovare un’ acquirente, sara’ una minusvalenza secca.

        • petrino ha detto:

          DS dell’ atalanta e’ Sartori, ex Chievo, creatore del chievo dei miracoli, con allenatore Del Neri.
          Con le risorse che ha e’ il n. 1 in Italia.
          Basta vedere la miriade di campioncini che hanno preso dai vari campionati europei in nazioni non al top del ranking.

  47. Daniele da Rapallo ha detto:

    Ciao Maurizio, una domanda riguardante Maroni…: hai notizie ?
    Mi spiego meglio..: a me sembra un ottimo trequartista, come potenzialità, e non vorrei si facesse un errore alla Correa.
    Che ti risulti non gioca per problemi fisici sempre legati al famoso infortunio o proprio viene ritenuto immaturo dagli allenatori ? Ribadisco che a me pareva forte. Ci terrei ad un tuo parere.
    Grazie Daniele

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Sono sincero, come ho già detto altre volte, non ho mai visto giocare Maroni, quindi non sono in grado di dare un giudizio. Da quello che so, la società vuole mandarlo in serie B a fare esperienza.

      • petrino ha detto:

        il fatto che non lo veda ranieri la dice tutta.
        Ha detto che il calcio in italia e’ diverso dall’ argentina e ha lasciato sottintendere che maroni non si e’ adeguato minimamente.

  48. AleLaSamp ha detto:

    Vogliamo parlare dei bei cori dei milanisti circa il Morandi ? Che poi a parte il coro in se …l’ignoranza è una marea nera inarrestabile oramai …. mi da veramente fastidio il poco risalto che meriterebbe la notizia a livello nazionale …. non conti niente allora ti possono fare o dire quello che vogliono … schifo italiota

  49. Henry ha detto:

    Mi pare che Thorsby, oltre a fare un buon lavoro a centrocampo, abbia anche una certa
    tendenza ad inserirsi in area avversaria. Peccato che la Samp attuale di azioni offensive
    ne crea poche…
    Non sono d’accordo con chi vorrebbe Kjaer che definirei un Murillo biondo, cioè sono
    giocatori che non hanno la concentrazione e l’attenzione che devono avere i difensori.
    Tanto vale tenersi il colombiano…

  50. luca ha detto:

    Maurizio non m’interessa oggi ne della Samp ne tanto meno di mercato ! ma vorrei invitarvi (se nelle vostre possibilità ovviamente) a divulgare a chi di dovere organi d’informazione, carta stampata e televisioni (private o Nazionali non importa) il bellissimo striscione esposto dai “tifosi” Milanisti domenica in occasione della partita di calcio , striscione e affermazioni che riguardano non solo la nostra Società ma anche l’altra squadra di Genova e tutti i liguri (secondo me) un GRANDE esempio di civiltà che a mio parere non deve passare inosservato ed impunito (ricordiamo cosa è successo per il tifoso della Samp giustamente ripreso e condannato per il gesto dell’aereo che rievocava Superga ?) perchè queste tifoserie la devono fare sempre franca ? è uno schifo e il marciume nel calcio inzia proprio da qui. Attendo tue grazie

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Lo stiamo facendo, anche attraverso la voce dei famigliari delle vittime. Ma dovrebbe essere la società a muoversi, anziché distribuire dolciumi. Quando si è trattato di attaccare i “quattro scappati di casa della Sud” , durante la partita col Napoli, Ferrero non perse tempo.

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio.Michieli

        Questa risposta la dice lunga sul livello raggiunto.

        Questa come altre risposte pseudo sarcastiche, ma in realtà solo insensate e livorose.

        E ancor più grave, fuori contesto.

        Ormai strumentalizzate ogni cosa, pro domo…neanche si sa cosa…

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Pro domo “speranza che Ferrero, fonte di rovina della nostra amata Sampdoria, se ne vada il prima possibile”. Sei un po’ duro di comprendonio, detto con affetto e senza livore.

          • Kreek ha detto:

            @Maurizio.Michieli

            E nel mentre…succeda quel che succeda…non si commenta un derby fondamentale (tanto ci sono in ballo cose più importanti, come il futuro della Sampdoria), ma chissà cosa avreste scritto e detto se l’avessimo perso…

            Strumentalizziamo e denigriamo ogni cosa…anche un’iniziativa riuscitissima che ha coinvolto almeno un centinaio di bambini e le loro famiglie come la Befana Blucerchiata (ci ho portato mio figlio che è stato contentissimo).

            Quando poi non si hanno argomenti si bolla, con affetto, ci mancherebbe, chi scrive qui (ma che non la pensa come voi) come “duro di comprendonio”.

            La Sampdoria per me è passione, non lavoro.

            E, anche se ammetto di non essere un genio, non credo neanche di essere “tardo”…solo la penso diversamente e non condivido per nulla le continue frecciate e strumentalizzazioni.

            Sareste più credibili ed efficaci dando atto di aver preso anche qualche cantonata.

            Per dire a febbraio (cioè al “redde rationem” mancano solo 21 giorni…) 🙂

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            @Kreek 1) Il derby è stato ampiamente commentato, con servizi, trasmissioni, impact, sfottò e chi più ne ha più ne metta; 2) l’iniziativa della Befana è stata criticata, con tanto di comunicati, da Ultras e Federclubs, non da Primocanale (che ne ha dibattuto per sei minuti a Gradinata Sud con voci a favore e voci contrarie nel rispetto della reciprocità delle opinioni); 3) la mia nei tuoi confronti non era alcuna bollatura, non mi permetto e anzi immagino che tu sia più intelligente di me (anche se non è una gara) ma solo una battuta per ribadire che nella linea editoriale di Primocanale non c’è nulla di oscuro, recondito, strumentalizzato, bensì è tutto alla luce del sole, ovvero via Ferrero dalla Sampdoria per il bene presente e futuro della Sampdoria; era un modo per dirti “ficcatelo in testa”, ti piaccia o no; 4) a febbraio non ci sarà alcun redde rationem, semplicemente Ferrero sarà scagionato dalle accuse oppure rinviato a giudizio inaugurando una luna sfilza di processi che dureranno otto o nove anni; 5) cantonate ne prende chiunque, compreso me e noi, nessun problema ad ammetterlo quando si verificano.

          • Kreek ha detto:

            Maurizio.Michieli

            1) il derby hai aspettato prima di vedere come sarebbe finito, poi è stato commentato,ma hai dedicato un post dicendo che non lo avresti commentato…
            2) Allora spiegami la battuta, triste senza offesa, sui dolciumi
            3) ne prendo atto se no non scriverei, ma primocanale ha strumentalizzato eccome:dalla vicenda Olinga al gesto di Ferrero secondo voi con certezza (!) indirizzato alla sud
            4) tu hai parlato di redde rationem a febbraio…
            5) Mi fa piacere, vedi punto 4…

            Un abbraccio.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Beh certo che ho aspettato, non sono mica un mago che commenta prima della partita. La battuta sui dolciumi è semplice: armi di distrazione di massa per boccaloni, che in nome di un po’ di cioccolata (spero gratis almeno) dimenticano tutte le nefandezze che stanno avvenendo a carico della Sampdoria da parte dell’attuale proprietà. Il mio “redde rationem” era rivolto a tutti quelli, come te, che non vedono o fingono di non vedere. Poi, magari saranno i primi a (fingere) di piangere e magari ad inneggiare ad un salvatore. Tutto ciò che in tempi non sospetti avevamo “profetizzato” per il futuro della Sampdoria, società e squadra, sta avvenendo. E non perché noi siamo più bravi o intelligenti degli atri, semplicemente perché non abbiamo padroni e rispondiamo solo alla nostra coscienza. La quale, essendo umana, non è infallibile. Però spesso, come in questo caso, ci azzecca (purtroppo) abbastanza.

          • Kreek ha detto:

            @Maurizio.Michieli

            ” Lo scrivo adesso, prima della partita: io l’esito del Derby della Lanterna non lo commenterò. Sia che la Sampdoria vinca, pareggi o perda la partita con il Genoa. Fatelo voi, vi leggerò con interesse e interagirò volentieri dopo. Ma io non lo commento, perché come dissi all’inizio della stagione quest’anno ritengo molto più importante il fronte societario rispetto a quello tecnico… ;”

            Chi lo ha detto? 🙂

            La Befana blucerchiata è stata un’iniziativa riuscitissima:i bambini erano contentissimi, tante iniziative i dolciumi sono stati marginali, ma capisco che possa dare fastidio…

            I boccaloni (per citarti…ovviamente senza offesa) sono quelli che hanno creduto al 99% tutto fatto… E poi ci sono rimasti male…mi dispiace…

            Quelli come me sanno che, storicamente, Primocanale nulla ha fatto per la Sampdoria, ma non si puó dire il contrario…

            Poi siete stati, metaforicamente “messi alla porta” da questa Società e capisco che non sia facile accettarlo.

            Ripeto: per quelli come me la Sampdoria è passione e nel nostro piccolo la difendiamo sempre da certe strumentalizzazioni.

            Per altri è un lavoro.

            Questa la sostanziale differenza: taluni tifano per la Sampdoria, altri lavorano (anche) grazie alla Sampdoria.

            Nessuno nega le difficoltà dell’attuale Sampdoria, ma trovo la Vostra linea inaccettabile.

            Senza rancore.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Per carità, chiunque ha diritto alla difesa. Anche Ferrero. La differenza è che io non dico che strumentalizzi, tu sì. Perché hai pochi argomenti sostanziosi per ribattere.

      • giovanni ha detto:

        scusa ancora maurizio…ma anche nel rispondere verso di noi in gradinata sud con un simpaticissimo “attaccateve ar cazz..” al purtroppo effimero pareggio di caprari con la giuv,e mentre io esultavo sportivamente per la mia Sampdoria l’ho vissuto male…come un fosse stato un attacco personale…scusami…

        • Kreek ha detto:

          @Giovanni

          ecco questa è l’interpretazione data da Primocanale…

          A proposito di strumentalizzazioni…

          Gesto inelegante (uso un eufemismo…) ma non credo fosse rivolto alla Sud…Primocanale, invece, ne è certo 🙁

          • giovanni ha detto:

            kreek, non scherziamo, non mi serve l’interpretazione dei giornalisti di primocanale, osservo e mi faccio una mia opinione, poi figurati, quidni, secondo me, era già incarognito per la contestazione del prepartita, della quale non ha potuto fare a meno di sentire fischiare le orecchie lunghe che ha, poi al gol di caprari ha esultato e subito dopo, innegabilmente rivolto verso sud e quindi a mio parere verso la nostra gradinata si lascia andare ad un “attaccateve ar caz…”,..ripeto a me personalmente mi è sembrato una delle tante errate valutazioni che ha fatto sui tifosi della Sampdoria, poi se avesse voluto non correre rischi equivoci poteva avvolgersi la testa nella sciarpa, rivolgersi verso ovest ed infilarsi nel bisagno attraversando via del piano bendato così come gesto di sincera esultanza… sperando che non passasse nessuno….
            ti ripeto, magari ero inc…di mio per la sconfitta, ma arrivato a casa e visto le immagini…ancora oggi mi brucia…dopodichè opinione mia…un abbraccio

  51. luca ha detto:

    scusate rettifico erano cori e non striscioni (gravissimo ugualmente !!!!)

  52. ste75 ha detto:

    scusate il ritardo!!!ma a mente fredda si ragiona meglio…cosa aspettiamo a prendere Tonelli e defrel? eder che sembrava già fatto… nulla?sono convintissimo della salvezza ma con questo personaggio il futuro è nebuloso…Maurizio ma Garrone si sta guardando intorno x trovare una soluzione?un applauso ai milanesi che prendevano in giro genova sul ponte Morandi..rispetto x i 43 morti e per la città intera

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non credo Garrone si stia guardando intorno, visto che Ferrero non vuole vendere.

      • petrino ha detto:

        se pero’ garrone presentasse un ‘ omologo del texano che ha preso la roma. e costui dichiarasse le sue intenzioni, voglio proprio vedere quali sarebbero le reazioni della piazza e del buzzurro :
        Se invece garrone gli tiene bordone , non facendo nulla pur avendo promesso che avrebbe fatto, e’ la solita manfrina pelosa.

        • petrino ha detto:

          Se fossimo a milano lo avrebbero gia’ messo alla porta.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          La piazza non ha reagito in alcun modo nemmeno di fronte a Vialli e il buzzurro, come lo chiami tu, di tutto il resto se ne infischia, come ha già dimostrato.

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            qui maurizio non sono d’accordo. la sud ha inneggiato a vialli a lungo e contestato ferrero pure. che si doveva fare il vietnam? a proposito ma i genoani per fare un esempio che contestano preziosi da 10 anni cosa hanno ottenuto? Preziosi che continua.
            Una domanda viene spontanea. Il famoso striscione di alcuni sul pesce è stato bollato come una contestazione che ha di fatto allontanato i garrone mentre ben di peggio e di forte verso ferrero e si può fare un elenco non hanno sortito nulla. Sai bene che su ferrero e su tante cose la penso come te ma ritengo anche che sia poco corretto continuare con questa linea sulla tifoseria che oltre ad essersi schierata chiaramente ed aver contestato ferrero in più modi e più posti stadio ristoranti strade con striscioni e social…Certo non abbiamo ecceduto per fortuna e magari non siamo stati intensi ma lo siamo stati molto di più che con garrone che ad un certo punto ha miollato la samp come un cane con la ciotola piena di acqua e una di cibo….e da 50 euro a chi se lo prende basta che se lo prenda. questa storia che su vialli non si è reagito non è vera ammenochè i ripetuti cori della sud ce li siamo sognati per diverse partite. diciamo anche che una benedetta offerta pubblicamente non è mai stata annuniciata neppure dopo la chiusura della trattativa con un laconico comunicato. non mi sembra neppure che il gruppo acquirente abbia mai dato un minimo segnale alla tifoseria neppure dopo se non la trattativa è chiusa grazie e addio. insomma questa storia che ora è la tifoseria che ha colpa sempre di quello che succede è inaccettabile dal io punto di vista. stiamo cercando nel ns piccolo di sostenere la squadra sapendo bene chi c’è li come presidente. farsi magari un giretto in gradinata sarebbe il caso. c’è molta consapevolezza dei rischi con ferrero ma anche la consapevolezza che cosa si possa fare di legale per allontanarlo? non ho notizia di presidenti che anche contestati se ne siano andati per questo se hanno interesse a rimanere. se ne va chi non regge più economicamente di propria volontà o per sentenza dei tribunali oppure chi appena può cede come è successo altre volte oppure caso unico la sampdoria che cede regalando pagando e finanziando per un periodo per colpa anche quì dei tifosi. fosse così tutte le società di A o quasi sarebbero state regalate al ferrero di turno. senza polemica e un cordiale saluto

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            Certo, Massimo. Volevo solo dire che i tempi dei rubinetti, delle arance e dei gatti morti (trattamento riservato ad Enrico Mantovani), è fortunatamente finito, quindi non è la piazza l’ago della bilancia. Tutto qui. Resto convinto che Ferrero, in proporzione a quanto ha fatto e sta facendo sulla pelle della Sampdoria, sia stato trattato globalmente meglio (anche dalla stampa) rispetto ai presidenti che lo hanno preceduto. Senza con ciò incitare alla contestazione, a cui sono estraneo per cultura.

          • maverick ha detto:

            Ancora una volta quando si parla di Garrone (capisco ti abbia stufato la.cosa)attacchi” i tifosi e questa volta guarda un po la piazza non sono le autorita cittadine (avevi usato questo escamotage per mettermi a tacere quando ti segnalavo che piu di tanto non potevano fare i tifosi dicendomi “per piazza ontendeco ad esempio Toti e Bucci” stavolta te lo sei dimenticsto e hai risosto nel merito a Massimo)… e come ti ha ben risposto Massimo P direi che il trattamento riservato a Ferrero non è proprio blando…. Non ho modo di verificare ma quali presidenti sono stati aspettati fuori dai ristoranti ? Quanti si sono trovati scritto “guardati le spalle” ? Il probema è solo che lui è a suo agio tra chi esagera esattamente come.fa lui con le sue esternazioni e i suoi casini giudiziari.
            Questo finché la sua testa gli dice che può guadagnarci qualcosa in visibilita e/o liquidità non se ne va…. spero solo nonnacappi col paracadute della.retrocessione in qualche altro paese.come più o meno,se non erro, aveva fatto Gaucci

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            sulla vicenda enrico mantovani sono perfettamente d’accordo con te come sui rubinetti come anche su altre cose successe in passato. enrico mantovani ebbe la sfortuna di arrivare dopo il padre e la sfortuna a mio modesto parere di essere giovane e di mettersi di traverso a moggi……i garrone oggettivamente una contestazione non l’hanno mai subita. diciamo malumori perchè una parte della tifoseria voleva di più ed in certi casi probabilmente era anche giusto arrivati vicini a poter fare un percorso di buona serie A (diciamo che con i Garrone la samp avrebbe potuto fare come l’Atalanta o comunque di buon livello. ma lasciamo perdere intanto ormai è andata ed è andata nel modo peggiore. sono d’accordo con te che su ferrero la stampa a livello nazionale e le tv siano molto diciamo buoniste ma credo perchè fa comodo avere il personaggio fuori dalle righe in tv che ti può sparare la belinata che inevitabilmente spara. fosse al milan o inter o roma uno così lo impalerebbero giornali e televisioni ma essendo alla samp viene bene credo. siamo nel 2020 e farà 6 anni di presidenza a giugno. nota positiva è che la samp esiste ancora nota negativa se continua così vediamo per quanto. un cordiale saluto e anche se anche io non ho mai contestato alcun presidente e giocatore della samp su ferrero sto facendo un eccezione

          • Edoardo ha detto:

            Ma la piazza cosa poteva fare di più? Il sostegno a Vialli mi pare che non sia mancato (anche se i gruppi organizzati in effetti potevano muoversi un po’ prima), ma poi alla fine se le parti in causa non trovano l’accordo sui soldi mica dipende da noi tifosi, scusa Maurizio ma per me la cosa più grave di tutte è che E.Garrone abbia ceduto così in quel modo al primo che passava senza tutelare minimamente il club con nessun vincolo o clausola ad hoc, da un imprenditore del suo livello io non mi sarei aspettato una cessione fatta così in quel modo, voglio dire cedere ci poteva anche stare, ma non così in quella maniera scusa…

          • Maurizio.Michieli ha detto:

            La piazza è giusto che faccia ciò che ritiene giusto, io non entro mai nel merito. Rilevo che se Enrico Mantovani o i Garrone avessero fatto giocare uno spareggio salvezza alla Sampdoria (quart’ultima in classifica) con Chabot e Regini centrali, per di più dopo avere patteggiato una inibizione per avere distratto fondi dalla società, il clima non sarebbe questo. Tutto qui.

          • maverick ha detto:

            Quando siamo andati in B cosa è successo ai Garrone? Chiedo davvero non ricordo di folli gesti o gente fuori dai ristoranti o scritte “guardati le spalle” ma potrei non ricordare

  53. Pazzoperlasamp ha detto:

    Scusa Maurizio ma com’è possibile che oggi durante l’assemblea di lega il clown è presente nonostante la squalifica?

    https://www.tuttomercatoweb.com/serie-a/live-tmw-assemblea-lega-a-esito-incerto-sul-presidente-ci-sono-tutti-i-club-1334509

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Perché le squalifiche in Italia sono farlocche.

      • giovanni ha detto:

        …in effetti distrarre oltre 2 mln euro dalle casse dalla tua società della quale sei presidente facendoti pagare fatture per lavori e prestazioni per i quali ti sei incaricato in maniera autonoma e non hai fatto o comunque svolto nelle forme dovute o magari per nulla in altri Paesi ti vale proprio una bella squalifica di quattro mesi calcistici…si chiama proprio così…giustizia…
        comunque ha segnato Objang…e mi ha ricordato gli altri due mln circa… (pare eh, pare…)…e va beh…

    • petrino ha detto:

      ricordo che tra le cosiddette pene vi era proprio quella del non poter partecipare a riunioni di lega A:, che e’ poi l’ unica che conta qualcosa, anche se ci manda qualcun’ altro in sua vece.
      Dovrebbe essere stato il presidente della Lega A, che al momento dell’ elezione non esisteva,ad inibirgli la partecipazione.
      Forse, per una formalita’ di cavillo, per il fatto che il presidente non esisteva, ha potuto partecipare.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        solo per il fatto di essersi presentato da inibito è in commentabile. questo personaggio non ha un minimo di senso del pudore ma questo ormai credo sia chiaro a tutti.

  54. alessio .v ha detto:

    cia maurizio una domanda ..il problema e’ la classifica e il calendario…… nn si e’ staccato nessuno tipo benevento dell anno scorso e ora abbiamo…. dopo brescia… 6 partite da incubo 18 punti disponibili e quanti ne facciamo?grande lavoro di ranieri ma la rosa e’ questa……. ora la mia domanda ….una squadra che a 16 punti …invece di pensare a rinforzarla pensi prima a vendere ….ma come ragionano?allucinante noi tifosi siamo a sperare e tifare x rimanere in seria A……e alla societa importa qualcosa?nn capisco ti prego spiegami tu un abbraccio…… ferrero spero ti dissolva come la nebbia pagliaccio ladro

  55. Giovi ha detto:

    Bene la Samp a Milano , un punto che fa morale e muove la classifica… io Quaglia non lo toglierei mai , anche se gioca così così , il colpo lo può sempre fare … lo sostituirei solo se il fallito comprasse un secondo Ibra…ma di questi tempi andrebbe bene se non si vendesse nessuno
    Ferrero vattene!

  56. fabrizio perfumo ha detto:

    Difficile parlare di campo e di mercato – anche se lo faccio, ogni giorno, con amici, nemici o anche solo con me stesso.
    Da quanto leggo, anche quello che scrive , qui, Maurizio Michieli, siamo incastrati: non ci sono soldi per rinforzare una squadra alla quale Ranieri ha ridato almeno dignità e voglia di lottare, che da sole però non bastano a vincere le partite – e infatti ne abbiamo vinte solo tre con il nuovo mister ( spal, udinese, genoa – confido ci si ricordi anche come, unico modo possibile peraltro ma se erano tre pareggi, beh, non ci sarebbe stato nulla da dire:); Ferrero non ha alcuna intenzione di cedere nonostante l’evidente dissesto delle altre società sue o a lui riconducibili ( Eleven Finance – Farvem srl – sale cinematografiche); la mancanza di volontà di cessione non stimola alcun interesse da parte di potenziali compratori; questo navigare a vista, tra mancanza di volontà di cessione e impossibilità ad operare, non rende la piazza appetibile neanche per giocatori o dirigenti. Mi è difficile non guardare in faccia questa realtà che ne sovrasta ogni altra anche se, ogni domenica alle 15 ( o quando si gioca), inizio a soffrire, pregare, agitarmi perchè al cuore non si comanda.
    Una domanda per Maurizio su un tema che ho cercato di comprendere, senza riuscirci: come mai Lufhtansa ha depositato istanza di fallimento su Farvem srl che è la società che ha in pancia i 170 appartamenti di edilizia convenzionata siti in Torre Spaccata, in Roma ? Quali rapporti potrebbe mai aver avuto la compagnia aerea tedesca con una società immobiliare? Sul sito delle aste giudiziarie – accessibile a tutti e che io frequento per motivi professionali – si evince che sia andata deserta una prima asta relativa alla vendita delle quote societarie della stessa Farvem ( base d’asta 300.000 euro ) . La domanda vale in questo senso: non è possibile che l’azione della compagnia tedesca nasca da un rapporto obbligatorio con altra società del gruppo ferrero, trasmigrando poi in farvem per una questione di titolarità di quote? Questo mi susciterebbe, e, di fatto, mi suscita molti timori sulle posizioni debitorie che, di società in società, possano poi raggiungere la società sampdoria. Oltre a un timore questo potrebbe anche diventare , con il tempo, la soluzione, estrema, alla situazione bloccata di cui sopra. Tengo a dire che ho espresso pensieri e dubbi che nascono dal mio esclusivo ragionamento che non ha la pretesa di essere verità.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Sei più ferrato tu di me, io non ho la pretesa di comprendere a fondo certi meccanismi. Ma la tua ricostruzione fa riflettere, aggiunge mattoni.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      per aggiungere un mattoncino credo ma correggimi che siano gorgio e vanessa ferrero i proprietari della samp anche loro se non erro soci in eleven ovvero società decotta. detto questo la samp sembra essere per ora la sola good company rimasta. la preoccupazione credo sia il minimo

    • Edoardo ha detto:

      Analisi molto interessante, ma direi ahimè anche molto inquietante…

  57. Luca ha detto:

    Maurizio approvo quando da te risposto al mio post ( su cori milanisti) ! Poi ti chiedo : ma Ferrero che a detta tua non vuole vendere , si rende conto a cosa potrebbe andare incontro se fallisse l’obiettivo della salvezza o peggio se la Samp con i suoi “casini “rischiasse …….( non voglio nemmeno pensarci)????

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Bisognerebbe chiederlo a lui, ma non risponde o risponde con battute a chi è ammesso a fargli domande (compiacenti).

  58. Marco.b ha detto:

    Bisogna scrivere mail fare post sui social affinché almeno la nostra società si faccia sentire in merito ai vergognosi cori della curva del Milan che a livello nazionale sono stati ignorati con un intollerabile silenzio.
    Società sveglia altro che la befana blucerchiata o le gloriose vittorie dell accademy fatti sentire su questa VERGOGNA !!!

  59. Carlo46 ha detto:

    qualche considerazione in ordine sparso. Gabbiadini ha sbagliato ma non è normalmente un mangiagol, anzi di solito in quelle situazioni è una sentenza. Sta crescendo continuamente e confido arrivi a dieci goals come è nel suo potenziale. Quaglia deve sedersi in panchina, non possiamo quasi sempre giocare in dieci. Non servono punte perchè , mio modesto parere, uno forte come Bonazzoli in giro al nostro livello e con i nostri mezzi ce lo possiamo sognare. Mettiamolo titolare con Gabbia e completiamo la squadra da battaglia che stiamo diventando.
    Capitolo burino. Contrariamente a Maurizio, ho la netta sensazione che stia cercando una via di uscita. Non scommetterei dieci euro che finirà l’anno da (indegno) presidente. E quando avverrà lo farà esattamente come quando arrivò, ovvero con sorpresa generale.
    E come tanti continuo a contare su Vialli ed una nuova eventuale cordata.
    Il silenzio generale mi induce stranamente all’ottimismo…

  60. Marco ha detto:

    Domenica nord a 10 €distinti 20 € cerchiamo di esserci tutti per il bene della Samp grazie 🙏🏼 🙏🏼

  61. Solosamp1946 ha detto:

    Ma qualcuno questi cori li ha realmente sentiti? Così giusto per capire di cosa stiamo parlando…se è cosa reale o se è la solita ricostruzione ad minchiam di certi giornalisti

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io non c’ero, ma i giornalisti presenti hanno riferito così e non vedo perché avrebbero dovuto inventarselo, al di là del fatto che sarebbe una grave scorrettezza.

    • Zaccotenay ha detto:

      Io c’ero, ma non li ho sentiti chiaramente, sono un po’ sordo la solita canzoncina del cazzo l’ho sentita ma le parole nn si distinguevano bene, e nn è stato un coro cantato da tutta la curva, il che mi fa pensare che potrebbe essere vero, ma non ne sono sicurissimo

  62. Edoardo ha detto:

    X STEFANO RISSETTO

    Innazitutto caro Stefano, anche se non ti conosco personalmente, ti porgo le mie più sincere condoglianze per la perdita della tua mamma, mi dispiace.

    Invece tornando alle vicende blucerchiate io direi bene il ritorno di Tonelli che secondo me doveva già esser riscattato tempo addietro, ma dopo che è stato mandato via in quel modo adesso con quale spirito si presenterà di nuovo a Bogliasco?

    Questa società pare che venda e compri così a casaccio peraltro senza tenere minimamente in considerazione l’aspetto umano ed emotivo dei giocatori, ribadisco per me questa è la peggiore dirigenza in assoluto di tutta la nostra gloriosa storia e mi riferisco non solo ai risultati sportivi (modesti) ma a tutto un insieme di elementi che vanno dalla mancanza di stile all’assenza di veri obiettivi sportivi ai mercati fatti con le porte girevoli fino ad arrivare all’impossibilità di investire risorse proprie, credo difatti che abbiamo l’unico presidente d’Italia che se non erro si autoassegna un lauto stipendio anziché investire di tasca propria.

    Io mi chiedo da tempo una cosa: ma in Italia non esistono delle commissioni di vigilanza o qualcosa del genere che controllino l’attività individuale degli imprenditori e li inibiscano qualora dimostrino di non avere i requisiti idonei per praticare la suddetta attività imprenditoriale?

    Io credo che dovrebbero esserci delle leggi che regolamentino l’esercizio dell’attività imprenditoriale e vietino tale professione a coloro che non ne hanno i requisiti o che hanno già ricevuto delle condanne gravi, nel mondo in cui viviamo che è un’emerita giungla non si può più lasciar fare attività d’impresa a tutti, servirebbe almeno un patentino a punti o qualcosa del genere, questa è la mia opinione.

    Mi piacerebbe sapere Stefano cosa tu ne pensi in merito, grazie.

    • Stefano Rissetto ha detto:

      Ciao Edoardo, grazie per la vicinanza emotiva

      Passando alla questione che poni, direi che siamo stati in pochi ad avvertire fin da subito profondo disagio e grande preoccupazione per una situazione che è parsa e pare andare bene a molta gente. Che altro dirti?

  63. luca ha detto:

    Fabrizio Perfumo ho letto attentamente il tuo post e direi che non fà una grinza (per quanto ne capisca in tal senso) ma a questo punto mi sorge spontanea una domanda: ma Ferrero è un sadico che si diverte e divertirà a vederci sparire o fallire , ha un piano diabolico in mente (ne dubito) è un ” pazzo” incontrollabile che gioca a fare il manager o cos’altro ?

    • Marci28 ha detto:

      Solo in Italia una persone del genere posso fare gli imprenditori…. Che continuasse con i film a luci rosse e ci lasci in pace… Ma ahimè secondo me solo figc / giudici di turno posso levarlo dalla presidenza e quello ahimè vorrebbe dire che noi siamo già “belli che aneti”

    • Paolo67 ha detto:

      Buonasera a tutti, leggo nel web commenti negativi sull’eventuale arrivo di Tonelli..ma forse non tutti vogliono rendersi conto della situazione in cui siamo.. 2 punti dalla retrocessione..una dirigenza nulla..di di incapaci ed aggiungo senza una lira..ma chi pensate che venga MANOLAS? Profili come Tonelli sono oro colato di questi tempi…adesso aspettiamo gli ultimi minuti di mercato,per vedere cosa riusciamo a raccattare a gratis per giunta..persino un grammo come borini ha preferito il Verona..FERRERO INDEGNO VATTENE PER SEMPRE!!

      • petrino ha detto:

        E’ stato ADL a volere per Tonelli il riscatto obbligatorio a 3 mln, quando Osti e C. volevano il prestito secco.
        Borini lo volevano i bibini. Tra Caprari e Borini e’ come dire tra il marcio e la muffa.

    • marcello ha detto:

      Luca e’ questo che preoccupa,non si da quello che ha in Mentre,si sa solo che e’ bravo a fare fallire ogni sua societa’

  64. Paolo Solari ha detto:

    x Luca : temo l’ ultima opzione della tua lista …… :0((

  65. petrino ha detto:

    in Lega si sono svegliati !!!!
    Hanno realizzato che Ferrero non poteva votare, in quanto inibito dall’ ordinanza della lega per 4 mesi., e non sono ancora trascorsi dalla data dell’ ordinanza.
    manco fossero quegli arbitri delle serie minori che consentono di giocare le partite anche a calciatori squalificati .
    Certo che l’ elezione e’ nulla..
    Quanto poi alla bandiera bibina a Boccadasse, e’ pacifico che su uno scoglio, che e’ demanio marittimo, un privato , senza alcuna concessione, non puo’ certo piantare una bandiera o quant’ altro.
    Interverra’ la capitaneria rimuoverla.

  66. Michele G. ha detto:

    E così la bugna è scoppiata! Si sono accorti adesso in Lega di Serie A che, probabilmente (probabilmente??????!!!!!!!) Ferrero non avrebbe potuto votare per l’elezione del presidente Dal Pino che, guarda caso, ha potuto contare sul voto decisivo proprio di Ferrero per superare di un voto l’altro candidato Miccichè! Cos, rischio di annullamento della votazione, Lega nel caos e, penso, anche inevitabili conseguenze. Toccassero solo a lui, non me ne fregherebbe un accidente (anzi, magari!), ma è possibile che la società venga coinvolta per responsabilità oggettiva per via del comportamento scriteriato del suo (purtroppo) presidente e per questo sanzionata?
    Ma cosa abbiamo fatto di male per meritarci una sorte così malevola?

  67. Michele G. ha detto:

    E così la bugna è scoppiata! Si sono accorti adesso in Lega di Serie A che, probabilmente (probabilmente??????!!!!!!!) Ferrero non avrebbe potuto votare per l’elezione del presidente Dal Pino che, guarda caso, ha potuto contare sul voto decisivo proprio di Ferrero per superare di un voto l’altro candidato Miccichè! Così, rischio di annullamento della votazione, Lega nel caos e, penso, anche inevitabili conseguenze. Toccassero solo a lui, non me ne fregherebbe un accidente (anzi, magari!), ma è possibile che la società venga coinvolta per responsabilità oggettiva per via del comportamento scriteriato del suo (purtroppo) presidente e per questo sanzionata?
    Ma cosa abbiamo fatto di male per meritarci una sorte così malevola?

  68. ste75 ha detto:

    Ferrero fa parte di un sistema marcio…ma come…è squalificato quattro mesi..nn può partecipare alle riunioni di lega e poi vota?chi controlla queste cose? ciò che succede nel calcio in altri contesti è impensabile..direi che dopo Matarrese la lega italiana sia stata rappresentata da scappati di casa politicizzati

  69. fabrizio perfumo ha detto:

    L’ultimissima questione, già riportata da primocanale prontamente, vale a dire il rischio di annullamento dell’elezione del Presidente di Lega, a causa del voto espresso da Ferrero che, in quanto inibito, non avrebbe potuto votare, dimostra una cosa che io ho sempre ben presente, ogni giorno, nello svolgimento, faticoso, del mio lavoro: per i diritti e per la loro esecuzione e realizzazione è necessari battersi.Scrivere, ricorrere, impugnare. Perchè , purtroppo, i diritti marciano sulle gambe di chi si incarica di riempirla e non se ne può attendere il rispetto o la realizzazione senza prendere voce.
    In questo caso l’eccezione è stata posta da chi, portatore di interessi contrari a quelli che hanno hanno condotto all’elezione, si incarica, sempre a tutela del proprio interesse, di reclamare l’esecuzione delle regole. Bisogna farlo sempre. Le regole non bastano. Purtroppo è così. Il diritto e la giustizia vanno domandati, reclamati e non bisogna rassegnarsi mai. Io non ne sono sempre all’altezza, di questo principio, ma questa occasione è utile per riflettere il tema. Durante la partita di San Siro mi ero domandato come molti altri, vedendo Ferrero in tribuna: ma questa inibizione, quando inizia ‘ e in cosa consta? Ora so che non erano vaneggiamenti. E che qualcuno ha deciso di reclamare il rispetto delle regole. Poi mi sorge un’altra domanda: perchè fare una cappella del genere? Andava Romei, votava nel medesimo modo e non ci si esponeva, nè si esponeva la Lega a questo ulteriore motivo di conflitto. Domanda alla quale non so dare una risposta. Andrebbe girata ai diretti interessati che, credo, non se la farebbero fare.

  70. fabrizio perfumo ha detto:

    Per Luca, commento 63 –
    Caro Luca, grazie dell’attenzione prestata al mio post.
    Non so darTi una risposta e, in genere, preferisco porre domande , lasciando a ciascuno la propria risposta.
    Mi sembra più corretto visto che non ho certezze in tasca.
    Quello che mi sento di dire è che quanto succede o viene fatto succedere alla samp, da un bel pò di tempo a questa parte, non fa il bene della samp.
    Lo dice il campo, lo dice il clima tra i tifosi – che sono coloro che amano la samp – lo dice la considerazione scarsa, quasi un velo pietoso, che i media dedicano alla samp stessa.

  71. Paolo64 ha detto:

    Mamma mia sento parlare di Lagumina alla Samp!! Un pacco allucinante retrocesso, ma che rinforzo è? Allora mi tengo Caprari tutta la vita!!! Mi sa che bisogna sperare che in questo mercato la Samp non faccia movimenti altrimenti riuscirà solo ad indebolirsi.

  72. Luca1969 ha detto:

    Ranieri sa che non può piangersi addosso con questa società , mercato nullo senza capitali , e non vuole influire negativamente a livello psicologico sulla rosa come fece il suo predecessore……..

  73. dado70 ha detto:

    Lunedì ero a San Siro con i miei figli nel settore ospiti.
    Per onestà debbo dire che i presunti cori dei milanisti sul Ponte Morandi non li abbiamo sentiti.
    A dire il vero i milanisti si sono fatti sentire giusto per qualche coro rivolto a Ibra…per il resto li abbiamo schiacciati anche sugli spalti.

  74. Pazzoperlasamp ha detto:

    Il clown non poteva votare….perchè la squalifica per furto vale anche nel consiglio dl lega ma lo hanno fatto votare come si fa con un bambino ….” dai vota anche tu con noi…” tanto poi il tuo voto non conta niente….è come se non ci fosse
    Ecco quello che traspare è ancora piu’ triste, la società Sampdoria non esiste …è ridicola…non conta una cippa…non ha più futuro infatti i giocatori non vogliono venire , facciamo fatica sia a comprare (senza soldi) sia a convincere giocatori panchinari a venire..L’intervista del ds-accompagnatore che” SPERA” che a Kjaer sia gradita la Samp mi fa capire quanto abbiamo toccato il fondo….Non sono d’accordo con S.Rissetto. che afferma che la causa sia la situazione di classifica attuale…anche in serie B la Samp è sempre stata appetibile come società…La situazione di classifica contribuisce sicuramente ma anche la societa’ di incapaci, ladri e parassiti senza soldi fa si che un giocatore ci pensi bene prima di finire in una situazione che è destinata sempre più a peggiorare….

    Al clown hanno regalato una ferrari…ma non ha manco i soldi per la benzina …allora lascia la macchina in giardino in bella vista e nel frattempo si vende tutti i pezzi del motore tranne la carrozzeria e le gomme …ditemoi che sto sbagliando…lo vorrei tanto

  75. ROBY LEVANTE ha detto:

    Grazie al giullare Ferrero,al di la’ dei soldi,nessuno o quasi vuole venire a giocare nella Samp.Siamo ridotti a seguire le scelte del DS.Osti (che non ha mai azzeccato un acquisto) che propone La Gumina…..Lasciamo perdere ,ha ragione Ranieri per prendere ” nessuno ” è meglio stare come siamo e speriamo nel miracolo.Sempre Forza Doria.

  76. Edoardo ha detto:

    La partita col Brescia è molto importante, siamo pieni di infortunati e la società non ha ancora preso nessun rinforzo, neppure Tonelli, mi chiedo cosa stia combinando questa dirigenza…

    • jan ha detto:

      Questa dirigenza non ha soldi da spendere e la Sampdoria ha perso appeal non solo per la situazione di classifica ma anche per quella inaffidabile a livello societario !
      Chi ancora non lo ha fatto apra gli occhi, anche se ci dovessimo salvare,con la situazione societaria attuale la Sampdoria è comunque ad alto rischio !

      FERRERO PAGLIACCIO VATTENE !

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      cosa vuoi che combini edoardo. ora che dietro ferrero c’è solo ferrero o cacci il grano o non vedi cammello come diceva appunto ferrero agli altri prima quando faceva il fenomeno con le garanzie altrui. non ha venduto quando doveva al prezzo che doveva e ora la spurga solo che ad andarci di mezzo è la samp. speriamo arrivi una punta almeno ma piuttosto che lagumina allora meglio puntare su caprari che almeno ha esperienza di serie A e qualche prestazione ogni tanto la fa.

  77. Edoardo ha detto:

    Un plausu al mitico Bosotin! Belin quella bandiera a Boccadasse dava fastidio pure a me, speriamo che la levino in un modo o nell’altro…

    • maverick ha detto:

      Bah… Un tempo avremmo rimosso noi la bandiera….denunciare sa un po di chiamo la mamma …. C’èanche la famosa scalinata che in giorno è bicolor il giorno dopo blucerchiata e così via. .. a me piace più così

  78. Frank ha detto:

    Ferrero e Garrone, RESPONSABILI della situazione societaria attuale.Sull’orlo della retrocessione,manco Tonelli possiamo permetterci. E la TO fa cori a Bogliasco,dimenticando la dura contestazione promessa all’assemblea nella chiamata del porto di 3 mesi fa. Chi mi sa dare spiegazioni?

  79. Franco ha detto:

    Mi farebbe piacere se Maurizio, appena può, avesse la voglia di fare un breve riassunto della situazione della Samp, alla luce dei fatti acclarati e di quelli possibili in essere per i riflessi della posizione e delle azioni di Ferrero. Sarebbe davvero un triste finale quello che potrebbe vedere comunque penalizzata la classifica della Squadra , a fronte magari di una salvezza raggiunta dopo tanta sofferenza. Grazie in ogni caso. Cordiali Saluti

  80. Marco B. ha detto:

    Il clown e incavolato per l ” affare ” Tonelli andato in fumo. Ma fatemi un po capire lo scorso anno hai imposto all allenatore di non faro giocare per non doverlo riscattare a fine anno . Ora lo chiedi in prestito gratuito ovviamente non te lo danno e ti incazzi anche….belin ma sbagliare è umano, ma che questo non ne azzecca mai una mi sembra quasi impossibile

  81. ste75 ha detto:

    l’unico che merita rispetto in questa società é Ranieri..ci sta mettendo la faccia la dignità l’orgoglio…tutto il resto è rumenta..osti ormai è un ectoplasma. romei desaparecido e il caciottaro nullatenente…anche pecini sembra finito nel dimenticatoio…40 punti presto e ribaltare la città finché nn vende

  82. Claudio ha detto:

    Commento prepartita procabalistico.
    – primo, non prenderle, ho ascoltato troppi commenti ottimistici all’eccesso….. vi dico oggi è difficilissima, attenzione a non andare sotto in casa come al solito, può andare bene anche un punticino.
    – secondo, il Brescia, di quelle salite dalla b, è la più forte, gioca bene ed è strutturato come si deve; secondo me alla lunga é destinato a salvarsi.
    – terzo, con un paio di assenze, Colley e Ramirez, siamo in piena emergenza, la coppia centrale chabot-regini da paura….. davanti voglio vedere come faremo a segnare.
    – quarto, chi si aspetta qlcs dal mercato, beh, meglio pensare la terra sia piatta.
    sperem ben

  83. El Cabezon ha detto:

    Belin, ne avessi azzeccata mezza :-)))

  84. frank ha detto:

    5-1. Belin smentito alla grande! Siamo grammi,ma con certe squadre si deve giocare per vincere. E chji si accontenta,NON gode.

Lascia un commento

UN CALCIO AL VIRUS

Europei rinviati al 2021 e dunque spazio per concludere i campionati nazionali e le coppe internazionali entro giugno. E’ questa [&hellip

STOP AND GO

E adesso? E’ questo l’interrogativo che il mondo del calcio, dirigenti, calciatori, tifosi e giornalisti, si è posto al fischio [&hellip

DECADUTI

Dopo il consiglio di amministrazione, decade anche la squadra. E la Sampdoria si trova a vivere uno dei periodi più [&hellip

LA NEBBIA (DISSOLTA) AGLI IRTI COLLEY

La Sampdoria ha vinto una partita importantissima all’Olimpico contro il Torino, a cui non è bastato il cambio di allenatore [&hellip