COSA CI TOCCA VEDERE

9 Dic 2019 by Maurizio.Michieli, 332 Commenti »

La Sampdoria ha confermato di essere un’accozzaglia male assortita e nel giorno in cui hanno steccato i senatori Ekdal, Ramirez e Quagliarella è arrivata la terza sconfitta casalinga del campionato, stavolta contro il Parma, avversario teoricamente alla portata. Per i blucerchiati si tratta anche del terzo k.o. consecutivo, comprendendo la Coppa Italia. L’effetto Ranieri sembra già svanito, la squadra si è di nuovo smarrita tra mancanza di carattere, pochezza tecnica, fragilità tattica. Anche l’esperto allenatore ci sta mettendo del suo, con sostituzioni cervellotiche: nel finale di partita la Samp si è ritrovata con il centrocampista Linetty in posizione esterna, l’esterno Jankto nel ruolo di interno e l’improbabile Leris a costituire, con il malcapitato Thorsby, una delle catena di destra più improbabili della storia blucerchiata. Intendiamoci: al di là dei limiti dei protagonisti in campo, questa situazione ha un unico responsabile che si chiama Massimo Ferrero, che ha condotto la Sampdoria sul ciglio del baratro. Sabato sera c’è il derby e lo slogan “Si Salvi chi può”, anche alla luce dell’altrettanto pessima condizione dei “cugini”, appare quantomai azzeccato. La sfida con il Parma è stata decisa dal gol di Kucka, capace di sorprendere sugli sviluppi di un calcio d’angolo una retroguardia completamente in bambola. La Samp non è stata a guardare, intendiamoci; nel primo tempo la conclusione di Vieira sull’unico lampo di Ramirez, nella ripresa la traversa su punizione del solito Gabbiadini e soprattutto il tiro ravvicinato di Colley neutralizzato da Sepe, che essendo nipote dell’arcivescovo di Napoli è apparso davvero in stato di grazia. Il portiere dei Parma è stato protagonista di un altro miracolo sul rigore di Quagliarella, bravo a procurarselo e svagato nel concludere addosso al reattivo Sepe. Inutile la ribattuta in porta del capitano, poichè Jankto era entrato in area con largo anticipo e alla luce della nuova regala il gol è stato giustamente annullato. Resta il rammarico perché il pareggio, malgrado qualche scorribanda di Gervinho ben neutralizzata dall’attento Audero, sarebbe stato il risultato più equo. Ma la realtà è questa, la Sampdoria rimane quart’ultima in classifica e perde terreno dalle formazione che la sopravanzano. Sarà di nuovo un derby da paura, da dentro o fuori. In attesa della Juventus e prima di un Natale che si preannuncia foriero di carbone. Salvo resurrezioni.

332 Commenti

  1. Marco B. ha detto:

    Sento molti lamentarsi delle sostituzioni nella fattispecie di Loris.
    Ha risposto il mister in maniera molto semplice ” ho valutato che mi serviva mettere un esterno d attacco e la panchina offriva questo ”
    Se il caciottaro rimano ha messo a disposizione questo questo dobbiamo usare . Bisogna cacciare via questa piaga questa catastrofe da Genova.
    Sono disposto ad iniziare dalla lega pro pur di togliermelo dagli zebedei.

    Gradinata sud sveglia!!!! Contestazione costante e potente contro questo essere immondo!!

    • NYC ha detto:

      C’erano anche Rigoni e Maroni ….
      Premessa il nano e’ la cosa peggiore possibile per l’Unione Calcio ma detto questo adesso dobbiamo cercare a tutti I costi di salvare la ghirba e Leris non serve ad un emerito cazzo.

      perdi 0-1 non puoi toglierer Ramirez ( anchje se non in giornata) , piutto sto metti un ala d’attacco….. infatti abbiamo perso….

  2. Mr.Manga ha detto:

    Adesso,citando Maurizio,siamo sul”ciglio del baratro”…fra un paio di giornate,a Natale,rischi di esserci nel baratro.Vedere”giocare”(eufemismo)questa squadra fa male,agli occhi e all’anima,ma tanto sappiamo tutti di chi è la colpa se ci troviamo in questa condizione quest’anno:la combinazione mancata cessione societaria+mercato ridicolo sono stati un combo drammatico per noi e questa è la logica conseguenza.P.S.Riguardo la partita di ieri e riguardando gli highlights,a parte la traversa ed il rigore sbagliato(pure quelli ci mancava),le occasioni di Colley e-soprattutto-di Murru gridano vendetta.

  3. Rapallin 92 ha detto:

    Grazie Massimo Ferrero

  4. fulvio ha detto:

    Io una accozzaglia di giocatori scarsi e senza palle come quella di ieri con la maglia della Samp faccio fatica a ricordarla, tranne forse ai tempi di Bellotto allenatore. Gente che non sa fare un cross decente !

    Prenderei tutti a pattoni.

  5. Matte Genovese ha detto:

    Alla frutta eravamo gia in estate quando ferrero ha smantellato la squadra, adesso siamo all inferno, dove ci ha mandati il romano, non si puo chiamare la Samp una squadra, non lo è piu, non abbiamo piu niente, siamo in balia di qualsiasi avversario, perche non abbiamo piu una luce verso guardare….. Buio profondo e paura verso l orizzonte degli eventi… Il buco nero ci sta risucchiando….. Grazie ferrero , e grazie a tutti quelli che lo sostengono. Ho il morale sotto le fondamenta di casa mia.

  6. Emanuele ha detto:

    Buongiorno Maurizio, io confido in un bel 2020 con la magistratura che potrebbe regalarci già una grande gioia nel mese di febbraio! FERRERO VATTENE

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      A febbraio non cambierà nulla, male o bene (dipende dai punti di vista) che vada Ferrero verrà scagionato o rinviato a giudizio. Nel secondo caso, inizierà un processo destinato a durare sette, otto anni o magari a concludersi in prescrizione. Per quanto sarebbe imbarazzante, per non dire altro, avere un presidente alla guida della Sampdoria che si sta difendendo dall’accusa di avere rubato soldi alla Sampdoria stessa. Ma aspettiamo e vediamo che succede.

      • Pinzer 73 ha detto:

        Ma come non cambierà nulla ? Sono mesi che fate terrorismo d informazione tu e qualche tuo collega che stiamo per saltare da un momento all altro ? E adesso non cambierà nulla …. Che strano ..

        • Marco B. ha detto:

          Non cambierà nulla magari per te e qualcuno come te che riesce ad accettare che nella poltrona dove e stato seduto Paolo Mantovani e Riccardo Garrone ci sia un pregiudicato.
          Io confido che a quel punto questa tifoseria finalmente si svegli e metta in campo tutto quello che può ovviamente nell ambito del lecito per cacciare questo energumeno da Genova

      • Edoardo ha detto:

        La prescrizione andrebbe abolita in un paese veramente civile e credibile sennò i soliti noti continueranno a ladroneggiare impuniti sulle spalle di chi invece lavora per davvero e paga regolarmente le tasse…

      • petrino ha detto:

        Se fosse rinviato a giudizio, dovrebbe intervenire la Lega Calcio, o in subordine la FIGC o in ulteriore subordine il CONI.
        Teniamo presente che a settembre scorso i 5 avvocati degli imputati non si presentarono inviando certificati medici, da cui il rinvio a febbraio.

        Possono peraltro succedere anche altre cose.

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio.Michieli

        Quindi confermi:annullato l’Armageddon di febbraio?

      • MASSIMO 68 ha detto:

        Visto che la società non si costituirà parte civile….lo potrebbero fare gli abbonati ??

      • AleLaSamp ha detto:

        Ciao Maurizio,
        personalmente mi spaventa di più la richiesta di concordato per il fallimento delle società legate ale sale cinema ed all’immobiliare del viscido. Non essendo ferrato, meno male, nella questione non so cosa possa succedere nel caso in cui il tribunale possa respingere la richiesta di concordato. La Samp ora come ora vale zero, ma ha una decina di mln di utili solo dall’ultimo bilancio. Il viscido ha 50mln di debito con l’erario ed altri 50 da fornitori (vado a memoria, tutti dati da prendere con le pinze). Secondo te, o magari se puoi chiedere a qlc, è un rischio reale che il tribunale respinga il concordato ?
        ciao e grazie

        • petrino ha detto:

          il tribunale, se respinge il concordato, su istanza di un creditore o su richiesta del PM, dichiara il fallimento del debitore.

  7. jan ha detto:

    Altra partita che conferma la stagione 2019/20 della Samp : ci salveremo ?
    Concordo perfettamente con te Maurizio a parte forse qualcosina su Ranieri che ci sta mettendo anima e cuore, ma la rosa a sua disposizione è quella. Una cosa non mi spiego : Barreto ?…..di grinta ne ha sempre messa a tonnellate, in una situazione così perchè non viene inserito ? Lo trovo decisamente meglio di altri “zombie” che vedo in campo !
    Il derby mi sapventa, sarà una partita del non facciamoci male, quindi squallido pareggio o il meno morto tra i morti porterà a casa la vittoria ?

    Ovviamente la responsabilità di tutto è :

    FERRERO PAGLIACCIO !

  8. andreap ha detto:

    poco da dire, bravo il parma a chiudere le fonti di gioco nel primo tempo e chiudersi in un fortino nel secondo.
    testa bassa e pedalare.
    sulle responsabilità, siamo sempre punto a capo.

  9. mario ha detto:

    Come previsto la mazzata di cagliari ha lasciato il segno su una squadra gia’ di per se fragile e consentitemi il termine goliardico ma appropriato a parer mio, molto finocchia, compagine la nostra che al netto delle assenze puo’ giocare soltanto col 4-3-1-2, e’ tuttavia inutile soffermarsi sulla tattica se non si focalizza il vero problema caratteriale che affligge questi viziati smidollati cronici. Ieri all’intervallo mentre rientrava negli spogliatoi osservavo la faccia sorridente per non dire raggiante e scanzonata del brillantinato Caprari, questa e’ la fotografia della nostra situazione, ambiente creatosi con la responsabilita’ di una societa’ senza ambizioni ma soprattutto con la complicita’ di una tifoseria che vive in una torre d’avorio, che si autoincensa per la sua diversita’, che sbandiera il fatto che del risultato non gli importa,vantandose purtroppo, ecco che questo mix letale societa’/tifoseria ha creato questo mostro di squadra molle,paurosa,perdente al solo guardarli negli occhi. Che dire poi di Ranieri…non azzecca un cambio neanche per sbaglio, perfetta la tua analisi Maurizio, a un certo punto la catena di destra faceva tenerezza con THorsby( uno dei pochi che da’ tutto) e Leris mestierante di bassa serie b.Termino con la statistica, era inevitabile che quaglia prima o poi sbagliasse un rigore e ieri era la giornata ideale visto che aveva giocato molto male, quelli la’ non vincono un derby da tempo immemorabile e giocheranno con l’unica cosa che hanno, la cattiveria, noi purtroppo siamo privi di ogni cosa, immagino visito all’hotel,scooterata a bogliasco, manca solo una gita alle 5 terre e il piatto e’ servito, cagliari e’ stata una sliding door e il segnale come previsto non e’ stato percepito, abbiamo tutti i sintomi di una serie b incurabile e conclamata. Dimenticavo la questione societaria: per tuttal’estate e’ stata un’alibi per la dirigenza per non comprare e per i giocatori a crogiolarsi nel loro fancazzismo cronico, ma anche in questo caso gravi responsabilita’ sulla tifoseria spettatrice e incapace e badate bene io non amo ferrero ma neppure quegli americani speculatori sino al midollo, ma una posizione in un modo o nell’altro i tifosi dovevano prenderla, nella loro sbandierata diversita’ non l’hanno fatto, ora prepariamoci con qualche kg di luan…e non mi riferisco al campione del Gremio

    • Fra Zena ha detto:

      Ovviamente tutte le colpe sono della tifoseria…se giochiamo con thorsby e leris contro gervinho è colpa degli ultras Tito adesso. Se avevamo Zapata e ora bonazzoli è colpa dei fedelissimi, mentre direi che l’acquisto di Jankto ad un prezzo senza senso è colpa dei Fieri Fossato. Ironizzo però ragazzi sembra che il male del Doria siano i suoi tifosi…che comunque sono gli unici a tenerci ancora. E comunque questi giocatori omuncoli se li contesti giocano ancora peggio per la cronaca. La contestazione ha bisogno di qualcuno che la recepisca

  10. Paolo60 ha detto:

    Buongiorno amici , citando una celebre canzone potremo definire questa pseudo squadra
    BRUTTA….SENZ’ANIMA. La cosa che ti fa veramente male è vedere una squadra che con 12 punti in classifica e una pochezza tecnica disarmante dovrebbe giocare con il sangue agli occhi invece i nostri eroi giocano con uno “scazzo” (perdonatemii il termine) allucinante. Esempio eclatante a Cagliari , sul 3 a 1 per noi partita persa e udite udite solo un ammonito (COLLEY) per perdita di tempo . E’ agghiacciante
    SI SALVI CHI PUO’ ———————————————————

  11. Luca B ha detto:

    Sarò sintetico:
    1 La colpa è di ferrero…ferrero deve essere mandato via! Finito l’effetto Vialli, l’80% della tifoseria è tornata al piattume. Solo la parte centrale della Sud ha intonato un coro contro il testaccino e comunque è sempre troppo poco

    2 Siamo questi, si è vero, ma dove vogliamo andare quando ostinatamente si continua a far giocare Jankto, Leris, Caprari? Ranieri, smettila!!! Questi 3 soprattutto, fosse per me, non vedrebbero MAI il campo. Per Caprari menzione di “merito”, ennesima partita da 4.5. E’ entrato per uno spezzone? Bene in quello spezzone sei fresco, devi dimostrare, dovresti bruciare l’erba dove passi, maledetto inutile (da 3 anni)

    3 Anch’io comincio a pensare che Audero, che stimo molto, abbia molte colpe. Avrà la testa già da un’altra parte? Sa già che andrà via a Gennaio? Se è così spero di vedere in porta Viviano e non Falcone o GrammoSeculin!

  12. Luca1969 ha detto:

    Povera mia amata Samp………..

    • maurosampbolzano ha detto:

      poche parole ma buone e vere dette dal cuore Luca,penso che in molti siano con te,dai forza ora arriva il momento della verità non può “piovere per sempre”..facciamo blu questo cielo sempre più blu

  13. Daniele da Rapallo ha detto:

    Penosi tecnicamente, caratterialmente, fisicamente….poi c’è lui : Leris, l’uomo della provvidenza.; emblema di una campagna acquisti dilettantistica (sappiamo fatta da chi..).

  14. maurosampbolzano ha detto:

    noto con grande rammarico,disgusto e tanta rabbia,che il progetto ideato sui 5 anni fa,si sta “finalmente realizzando” complimenti vivissimi agli autori e organizzatori di tale roba.parlare della partita credo sia superfluo,piuttosto sabato sarà il giorno del giudizio,l’ultima chiamata credo verso un po’ di luce,altrimenti non mi immagino momenti migliori di quello attuale dato il contraccolpo psicologico come effetto collaterale che si innescherebbe,e un punto non serve ovviamente

  15. Franco ha detto:

    Convincente analisi di Maurizio. Aggiungo che dare il benvenuto tecnico agli allenatori porta scalogna. Sia Difra che SirClaudio erano attesi con speranza, ma, anche con tutte le scusanti di una rosa ultrascadente, non pare che ci abbiano azzeccato molto. SirClaudio fa giocare dei giocatori che in campo potrebbero portare le valigie sportive e nulla più. Purtroppo avendo un presidente che probabilmente non sa neanche se il pallone è rotondo o quadrato, e’ evidente che si fida di dirigenti tecnicamente scadenti che quest’anno ne hanno combinato di tutti i colori. La Samp probabilmente si salverà, perché in B ci andranno tre squadre tra Brescia, Verona, Lecce e Spal, ma lo spettacolo calcistico e’ davvero indecente. Almeno i cugini cambieranno 7/8 giocatori di sicuro. Il presidente genoano ha le conoscenze adatte ed e’ un maestro a movimentare “giocatori”; ma il Sampdoriano non so sé sarà in grado di scovare 4/5 giocatori di buon livello per salvarsi. Ho detto che si salverà “fidandomi” della mediocrità delle squadre indicate, ma e’ solo una forzata speranza. Comunque speriamo che ci sia in gioco solo la serie B, perche’ mi sa che la Samp rischi molto di più. Prima o poi, i nodi vengono al pettine. Non dimentichiamoci, che gli Statunitensi, appena hanno visto Bogliasco, sono scappati come lepri. Cordialmente

    • Dani ha detto:

      Verona in B ?? ha 18 punti, il verona è più forte di noi, gioca meglio
      Il lecce dà l’anima ogni gara non credo vada in B
      il brescia ha 10 punti ma due gare in casa di fila contro lecce e sassuolo, e con Corini sono tornati vivi, potrebbe paurosamente andare a 16
      La spal è l’unica squadra più scarsa di noi, se continuamo cosi noi e genoa dovremmo essere penultimi e terzultimi

  16. Martino Imperia ha detto:

    Jankto non è entrato in area “con largo anticipo”, ma di un nonnulla. Il fotogramma dell’azione lo dimostra. È uno scandalo inaudito che fa il pari con altri “esperimenti” che la classe arbitrale fa ai nostri danni. Siamo a livello del gol annullato a Saponara vs Juve, o il gol su ribattuta di Pozzi dopo una punizione perché la partita era finita. Vorrei vedere lo stesso episodio con Ronaldo e Dybala o Lukaku e Lautaro. Interveniva l’ ONU

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      L’annullamento è corretto, lo impone la nuova regola di quest’anno. Lo ha riconosciuto anche Ranieri in sala stampa.

      • Martino Imperia ha detto:

        In punta di regolamento si. Come sono da ripetere tutti i rigori quando i giocatori sorpassano la linea e sono da multare quelli che in macchina dietro non mettono le cinture 🙂

        P.s. peraltro ottimo Ranieri a dire così. Saggezza ed esperienza dicono di non inimicarsi con inutili polemiche arbitri che spesso sono permalosi

      • MASSIMO 68 ha detto:

        Veramente c’era anche uno del parma ( nella lunetta )

    • belmondo' ha detto:

      ma per cortesia non facciamoci ridere dietro. annullamento sacrosanto

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      martino io stimo sempre chi difende la samp ma purtroppo se guardi la pagliuzza mentre abbiamo una trave………direi che guardi nel posto sbagliato….semplicemente abbiamo una squadra mediocre a cui girano male anche gli episodi vedi cagliari e ieri ma queste cose succedono quando sei fragile e noi siamo allo sbando con una società con una proprietà che non potrebbe gestire neppure una squadra di lega pro perché senza capitali non vai da nessuna parte nel calcio. il pareggio sarebbe stato giusto ma il problema grosso è alla base di questa società che se resterà questa sarà solo un rimandare una fine del gatto nella migliore delle ipotesi. questo qualsiasi acquirente lo sa e aspetta che il fenomeno si decida ad abbassare le pretese o a scavarsi la fossa e a scavarla alla samp.

    • Henry ha detto:

      Beh lamentarsi degli arbitri…
      il campionato scorso 12 rigori a favore, più di Inter e Milan messi assieme…
      questo campionato 4 rigori a favore e zero contro,
      e 5 partite giocate in superiorità numerica…

      • andreap ha detto:

        due anni con il var…prova a contestare quei rigori? tutti sacrosanti, vuol dire che si gioca in area…
        le espulsioni? chiedi ai tuoi pandev&c..

    • Matte Genovese ha detto:

      Ce da dire pero che sin ora il var ci ha sempre salvato…….

  17. francesq ha detto:

    Ho difeso questa squadra e ho creduto in lei.

    Ma la partita di ieri è stata sbagliata da qualunque punto di vista.

    Al netto del fatto che fosse gara da pareggio, risultato secondo me più equo.

    Solo che, oggi, non è il caso di nascondersi dietro il proverbiale dito, nemmeno fosse quello di Polifemo. Abbiamo fatto proprio schifo.

    Grandissima delusione.

    • El Cabezon ha detto:

      Condivido tutto francesq!
      Grande delusione anche per me, ero convinto che il peggio fosse ormai alle spalle e invece…
      La constatazione che il pareggio sarebbe stato il risultato più equo non cambia la sostanza, una brutta e inaspettata involuzione che torna a preoccuparmi…

    • Fra Zena ha detto:

      Commento che condivido in pieno. Per le occasioni create si meritava il pari ma poco importa. Abbiamo giocato veramente male e questo deve essere il punto di partenza di ogni valutazione. Peraltro anche contro il lecce e l’Udinese in casa non ci eravamo coperti di gloria

      • francesq ha detto:

        Sai, facciamo del gran catenaccio, non ci si può aspettare lo spettacolo.

        Però con Udinese e Lecce abbiamo messo lo spirito e abbiamo tirato la partita per i capelli. Col Cagliari anche, siamo stati in partita quasi sempre, ed è stata anche la gara dove abbiamo espresso la maggior cifra tecnica.

        Col Parma proprio no. Nada, tabula rasa. Siamo entrati molli e, per come giochiamo, tendenzialmente dovremmo proprio evitare di prendere subito gol, perché i piani difensivi si sparigliano e siamo costretti a salire e a scoprirci.

  18. giorgio48 ha detto:

    Veramente sconfortante vedere una squadra tecnicamente così scadente. Due mezze ali come Vieria e Jankto incapaci di una giocata decente durante tutti i 95 minuti ed una catena di destra nel finale della partita (Thorsy-Leris) che farebbe fatica a giocare in terza serie, sono elementi che identificano una squadra che sta penosamente scivolando verso una serie B ora come ora meritata al 100%. Io non vedo, poi, squadre che giochino peggio di noi indipendentemente dal valore tecnico. Urgono rinforzi che questa sciagurata presidenza non può permettersi per cui il calvario sarà lunghissimo. Se poi anche il buon Fabio, nell‘unica occasione che era riuscito a crearsi, sbaglia, siamo del gatto. Oggi non salverei nessuno se non Ekdal perchè Audero, nell‘unica occasione in cui è stato chiamato in causa, non è riuscito ad opporsi, Murru continua a fare un modesto compitino, la coppia Ferrari&Colley si fa buggerare in ugual modo di Cagliari, Ramirez si dimentica di scendere in campo, Quagliarella e Gabbiadini forniscono una delle prove più inguardabili della stagione (voto 4) e completano il quadro di una giornata disastrosa. E dire che il Parma non ha fatto nulla per vincere ! Siamo proprio messi male, purtroppo.
    P.S.: piccola annotazione che non modifica nulla di quanto sopra ma fa ancora più male per quello che poteva essere e non è stato: non solo Jankto è entrato in area PRIMA del tiro di Quagliarella sul rigore ma anche giocatori del Parma. La regola 14, a questo proposito recita (pagina 116 comma C) :
    uno o più calciatori di ciascuna squadra infrangono le Regole del Gioco:
    • se la rete non viene segnata, il calcio di rigore dovrà essere ripetuto ed entrambi i calciatori ammoniti

  19. frank ha detto:

    Ma la contestazione a Ferrero? Ero alla chiamata del porto, la T.O sembrava decisissima a contestare ad oltranza Ferrero e Garrone. Cosa può essere successo,considerato il clamoroso cambio di atteggiamento? Mi puzza di accordo sotto banco. Anche la tifiseria merita la retrocessione.DELUSO, devo disintossicarmi,la prendo troppo sul serio.

  20. Riky palati fini ha detto:

    Si Maurizio in 6 giorni tre sconfitte,due in Sardegna e una a casa e ricominciando a subire caterve di gol..la bellezza di 7 in tre partite.Se dovessimo(mi auguro di no) perdere il derby e avendo la Juve la partita dopo..credo si aprirebbe un baratro irreparabile,ricordiamoci che la squadra’ che retrocesse nel 2011 giro’ a 23 punti l’andata e poi sprofondo’ nell’abisso ellallucinante girone di ritorno con Cavasin.Se continua cosi’ questa squadra quando ci arriva a 38/40 punti necssari per la salvezza?Secondo me mai..soldi per l’attaccante di peso non ci sono e secondo me non risolverebbe nemmeno il problema,abbiamo una difesa che non difende un centrocampo che non copre e non propone e un attacco spuntato..non ha ne capo ne piedi questa formazione e in panca c’eranno 22 milioni ieri e mi riferisco a Murllo,Rigoni,Maroni e Chabot..campagna estiva ceffata in pieno,e’ solo colpa di Ferrero o anche del’incapacita’ di Osti e altri dirigenti?
    Giocando in orari differenti ho visto la partita dei cugini,sinceramente ho visto una squadra molto piu’ grintosa della nostra..spero che non ci tocchi un triste Natale.

    • petrino ha detto:

      La quotazione di costoro a luglio scorso si e’ liquefatta come neve al sole. a dicembre
      Se li proponi oggi non li vuole nessuno per manifesta incapacita’.
      A parte Murillo, gli altri sono con diritto di riscatto e l’ obbligo vi e’ solo con rigoni oltre le 20 partite.
      uno sfacelo.

  21. giorgio48 ha detto:

    Ho riguardato le immagini e stoppato al momento del tiro di Quagliarella : in area ci sono 3 giocatori della Samp e 4 del Parma (2 con la proiezione del corpo) e Sepe è un passo avanti rispetto alla linea di porta. Calcio di rigore dunque da ribattere. Domanda : la Samp può fare reclamo per errore tecnico dell’arbitro ? Perchè di errore tecnico si tratta

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      In base alla nuova regola di quest’anno, l’arbitro ha preso la decisione giusta (col Var).

    • Paolo1968 ha detto:

      La regola dice più o meno che c’è fallo se si avvantaggia la squadra di cui un proprio giocatore è entrato in area prima del calcio

  22. Alessandro ha detto:

    Ciao Maurizio,

    ieri la Samp per mezzora non è esistita, ho visto giocatori camminare sperduti per il campo, mi sai dire come è possibile un simile comportamento per una squadra che dovrà lottare con il coltello tra i denti fino all’ultima giornata.

    Ti ringrazio e ti saluto

    Alessandro

  23. Fabrizio ha detto:

    Chi si era illuso che qualcosa fosse migliorato è un inetto, abbiamo battuto l Udinese perchè si sono suicidati espulsione e rigore evitabilissimo il resto è sotto gli occhi di tutti abbiamo preso un allenatore antico come il genoa non da mai un indicazione in campo sembra che dorma! Poi che scelte….fuori Linetty…….dentro Leris viera mamma mia sabato sera speriamo in san culino rassegnamoci siamo in BBBBBBBB

  24. Michele G. ha detto:

    Troppo brutta per esprimere qualsiasi giudizio. Questa non è la mia Samp! La trasmissione mi si è interrotta pochi istanti prima del fischio finale, ma forse è meglio così. Ho evitato di provare la profonda tristezza che mi prende quando la partita finisce con una nostra sconfitta. Leggo che ci sono stati fischi alla fine. E’ vero? E per Ferrero niente?
    Ora sotto col derby che non è assolutamente da perdere, pena la… rivoluzione! E che nessuno dica che preferisce perderlo, così Ferrero sarebbe ancora più nei guai. A me non piace mai perdere, figuriamoci un derby!

  25. Sand66 ha detto:

    Mi piacerebbe capire come è stata preparata la partita, e lo dico perché in campo mi sembrava una compagine che si muoveva a caso, senza una vera idea sui movimenti e sulle posizioni in campo.
    Se Ramirez giocasse sempre come a Cagliari Massimo “er magnifico” se lo sarebbe già venduto e difatti quando entra indolente è più che mai dannoso (e lo fa spesso) e poi Jankto, ma che giocatore è? Ma perché è stato pagato tutti quei soldi?
    Mi spiace per il Capitano, che stava, per l’ennesima volta, togliendoci le castagne dal fuoco ma, fallendo il goal del pareggio, ci ha un po’ condannato all’oblio degli ultimi minuti con Leris e Caprari.
    Devo dirlo, mi sono incazzato come un toro ad una corrida, perché l’avversario era veramente poca cosa e si giocava in casa ma, evidentemente, i nostri non hanno ancora capito che sono quart’ultimi e non decimi e che ogni partita va affrontata con il sangue agli occhi altro che cross per nessuno e colpi di tacco per l’avversario.
    Condivido i fischi a fine partita, ma ora più che mai forza Doria sempre e comunque.

  26. MARCO ha detto:

    UN PORTIERE CHE NON ESCE E RIMANE DENTRO LA PORTA, UNA SQUADRA DI GIOCATORI MEDIOCRI, CHE COSA SI PUO’ ASPETTARE.

    • Dani ha detto:

      su un cross così teso sul primo palo è impossibile uscire,sarebbe stato anticipato e avremmo detto che è uscito male
      ha fatto bene a restare tra i pali, colpo di testa difficilissimo da parare

      contestare audero è da folli, secondo me per rendimento è il migliore della stagione

  27. Faso ha detto:

    Eh già Maurizio, ci tocca vedere Thorsby-Leris-Jankto-Caprari ed il perchè lo sappiamo tutti…

    FERRERO VATTENE

  28. pier56 ha detto:

    Forse Michieli doveva dire che il risultatopiù equo sarebbe stata la vittoria della samp viste le occasioni avute contro un tiro in porta del Parma…poi sulla squadra male assortita, sul poco carattere dei giocatori e sul principale responsabile ,cioè sul pseudo-presidente niente da dire…

    • belmondo' ha detto:

      quanto ti invidio mamma mia…

    • Zaccotenay ha detto:

      Ranieri diciamolo chiaramente, sta facendo i punti che avrebbe fatto chiunque sano di mente, due cose: possibile che la statistica non la osservi nessuno alla Samp con caprari e Quagliarella in campo non abbiamo mai vinto, quasi sempre perso. Il colmo è poi sapere che se non fosse per il goal di caprari (in assenza di Quagliarella) noi saremmo all ‘ultimo posto. Di jankto inutile giocatore e di audero meglio non parlarne mi viene la depressione a vederli già dal riscaldamento. Un portiere indonesiano possiamo averlo solo noi. Almeno leris non è costato 15 o 20 milioni di euro. Rigoni unico giocatore con due piedi buoni e che salta l’uomo, non vederlo in campo almeno in casa è un lusso che non ti puoi permettere. Ranieri vuole gente che corre?. Ma giocare a calcio no?. Se io fossi rigoni e vedo gli scarsi che sono in campo, impazzirei. Come fa a giocare peggio di leris
      È chiaro che se lo metti come a Cagliari giochi scazzato.Mi dispiace dirlo ranieri mi ha deluso non fa i cambi giusti, e per me deve fare il 442 e stop. Sabato sera tutti con una bandiera, dobbiamo demolirli almeno sugli spalti.

      • El Cabezon ha detto:

        Oh ecco finalmente un buon motivo per criticare Audero…E’ NATO IN INDONESIA!!!
        Tutto cio’ è veramente inammissibile!
        Via subito Audero a gennaio, e abbasso l’Indonesia!!!

    • Michele G. ha detto:

      Pier, mi spiace contraddirti, ma il Parma, prima del gol, ha tirato altre tre volte e sempre con lo stesso giocatore: Kucka, che è quello che ci ha fatto gol. Gli hanno dato la possibilità di aggiustare la mira! Per più di mezzora noi non siamo esistiti, mentre loro hanno tirato in porta, o comunque nei pressi, più di noi. Certo, se andiamo ad esaminare la qualità delle occasioni, allora si può dire che noi abbiamo avuto quelle migliori, ma questo deve suonare come un campanello d’allarme, perché significa che non siamo capaci a tirare in porta senza farci parare il tiro (Vieira nel primo tempo, Colley nel secondo, entrambi addosso al portiere) o mandarla fuori. Senza contare il rigore sbagliato, ovviamente.

  29. Altz ha detto:

    Prestazioni simili non sono più accettabili. Tutti a parlare sempre del Presidente quando in campo scendono questi avanzi di debosciati che nulla hanno a che vedere con il gioco del calcio. Perdere così, in casa, senza foga agonistica e senza voglia. VERGOGNOSI. Siamo un insulto per la serie A.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      questi sono lo specchio della società e se anche ranieri non riesce a mettere un ordine la cosa è grave. ranieri è un signor allenatore il massimo per noi il presidente e questa società e chi gli ha permesso di essere il presidente il minimo storico della ns storia indipendentemente dalla categoria. siamo al momento più basso della storia della samp in tutti i sensi

  30. Marcello Bighellini ha detto:

    Buongiorno io do principalmente la colpa ai giocatori hanno sempre avuto alibi l’anno scorso Giampaolo troppo talebano,poi vicenda societarie che disturbavano,poi Difra che non li capiva,poverini, e adesso…Dovrebbero metterci un po del loro però,carattere voglia ecc..invece sul 3-1 hanno avuto paura di vincere ieri.troppo importante e erano contratti..ma si sveglino un po questi giocatori ultra pagati

    • Edoardo ha detto:

      Secondo me Giampaolo talebano lo era eccome e infatti si è visto cosa ha combinato a Milano, ma per sua fortuna qui a Genova ha avuto per 3 anni un Quagliarella che la buttava dentro a ogni tocco con gli occhi chiusi e poi il livello della A era decisamente più basso rispetto a quest’anno, comunque i giocatori attuali oltreché scarsi sono anche apatici, non sentono il peso della maglia, giocano tanto per giocare o meglio si preoccupano soltanto dello stipendio e della brillantina per i capelli, sono dei ragazzini viziati e se non riesce a raddrizzarli Ranieri non può riuscirci nessuno, il modulo di Sir Claudio è quello giusto, un semplice e sano 442 con l’aggiunta del rombo di tanto i tanto quando è necessario attaccare di più, ma se poi negli ultimi 30 metri nessuno riesce a dribblare o a fare un assist decente c’è poco da fare, come dice il buon Arnuzzo il nostro centrocampo, escluso Ekdal, è praticamente nullo, nessuno sa costruire gioco e innescare le punte, la palla quando arriva sulla trequarti fateci caso torna sempre indietro oppure i terzini lanciano lungo nel mucchio alla disperata, insomma per conto mio manca propro la qualità nei giocatori, c’è poco da fare, allora rassegnamoci e prepariamoci già per la cadetteria, se dovessimo salvarci sarebbe un insulto per il gioco del Calcio…

    • Sand66 ha detto:

      Secondo me è più semplice, centrocampo inesistente (Ekdall a parte) quindi non scherma e la difesa va in affanno (Ekdall a parte) e non raccorda e quindi l’attacco resta isolato, per creare qualcosa deve giocare Ramirez e rinunciare ai quattro ma poi se perdi palla dietro si balla visto che il centrocampo viene saltato sistematicamente (Ekdall a parte) e non è un caso che uscito Ekdall il Cagliari ne ha fatti tre (e uscito Ramirez).
      Ranieri fa quello che può con quello che ha ma, certo, le sostituzioni sembrano un po’ prive di senso.

  31. Lupo83 ha detto:

    La Sampdoria vista a Cagliari lunedì sera nei primi 60 minuti è da Europa League.
    Poi è chiaro che se sei costretto ad inventarti Thorsby terzino e Ferrari centrale titolare fisso… devi purtroppo mettere in conto possa girarti male.
    La Coppa Italia, quest’anno, non potevamo considerarla…
    Anzi tra vai e vieni dalla Sardegna ha prodotto solo problemi, visto che la “coperta”, è sempre più corta e servono energie e risorse per salvarsi dalla B.
    Ranieri cosa ne può?
    È normale che debba necessariamente fare qualche esperimento, visto che la cosiddetta squadra tipo non la può schierare!
    La classifica fa paura, ma chi spera nel miracolo dek mercato è fuori strada: forse arriverà un attaccante ed un difensore centrale, ma non mi aspetto due palloni d’oro.
    Siamo questi e ci sarà da soffrire fino alla fine.
    Perciò evitiamo altalene di emozioni e pensiamo ad una guerra sportiva da combattere giornata per giornata.
    Altro che Vialli e Gran Galà: qui si nuota nella merda cercando di non affondare.
    Poi semmai si faranno i conti e chi sarà ritenuto responsabile di questo supplizio… proveremo a metterlo alla porta una volta per tutte

  32. ste75 ha detto:

    siamo sempre a dire le stesse cose…giocatori improponibili x la serie a. leris Rigoni.maroni chabot thorsby augello seculin murillo…la colpa ha un solo nome…quel fanfarone e delinquente di massimo Ferrero..siamo che il Natale ci regali la sua fine..quella della samp é dietro l’angolo..il derby è l’occasione giusta x contestarlo in maniera forte decisa e incazzata.

  33. Luigi ha detto:

    Caro Maurizio cosa aggiungere a quello che giustamente hai scritto? Lo sapevamo già dopo essere terminata la (non) campagna acquisti che con questa pochezza tecnica saremo retrocessi ed è quello che purtroppo accadrà, a questa pochezza aggiungiamo un precario equilibrio societario per non dire il nulla. Ora aspetto i saccenti delle tattiche con il salame davanti agli occhi dove un po’ di sano realismo gioverebbe.

  34. Fra Zena ha detto:

    Sconfitta bruttissima, molto peggio di Cagliari (dove c’erano delle attenuanti). Al di là degli episodi, che comunque in altre partite erano girati bene, ieri si è avuta la sensazione di una squadra tremendamente debole. Tecnicamente in primis, ma anche di testa. Peraltro in casa con Udinese e il Lecce non è che avessimo fatto sfracelli. Insomma non c’è nulla o quasi da salvare. Sensazioni pessime non solo per sabato, ma per tutta la stagione

  35. aldo "io speriamo ha detto:

    sono imbarazzanti….meritano un allenatore che nello spogliatoio faccia volare le panche…e dei tifosi che li aspettino fuori dopo prestazioni come quelle di domenica…altro che due giorni di riposo…ne hanno già usufruito 90 minuti domenica ….non mi sento più di appellarli disturbati mentali perchè penso di mancare di rispetto a chi purtroppo ha dei disturbi suo malgrado…questi personaggi sono disonesti nei confronti di chi soddisfa le loro esigenze economiche e chi li sostiene moralmente con sacrificio…

  36. Andrea ha detto:

    La Sampdoria è oggettivamente una squadra da metà classifica e solo chi è accecato dall’odio nei confronti di Ferrero può non ammetterlo. Di Francesco, nonostante avesse ottime risorse a disposizione, stava facendo male. E’ innegabile invece che l’effetto Ranieri ha impattato in modo decisivo riportando la nostra squadra nelle posizioni che merita. Bisogna anche dire che quest’estate sono arrivati fior fior di giocatori che, tra difficoltà di ambientamento (Leris) e conferme (Thorsby), erano e sono comunque tra i top nei loro ruoli.
    Altri invece annaspano nei bassifondi della classifica con i peggio elementi della città di Genova e sabato sera avremo l’occasione per confermare per l’ennesima volta la supremazia cittadina.
    GODO

    • fulvio ha detto:

      maurizio mi dai il permesso di mandarcelo ?

      • Michele G. ha detto:

        Dai su Fulvio, un po’ di comprensione. E’ appena sbarcato da Marte! 🙂
        Vero Jetta? Quel GODO tutto maiuscolo mi sembra proprio la sua “firma”.
        Se così non fosse, o fosse volutamente ironico, allora mi scuso.

  37. fabio ha detto:

    E’ desolante. Dopo il film “Le fate ignoranti” il sequel “I piedi ignoranti” sembra il titolo più adatto. La squadra merita la classifica che ha, è indiscutibilmente molto limitata per usare un eufemismo. Nulla si può rimproverare ai giocatori, a mio parere, i quali ci mettono sicuramente tutto l’impegno possibile, ma i limiti tecnici sono tanti e tali da rendere lo spettacolo indecoroso.
    Reparto difesa: portiere non sicuro, con difensori centrali mediocri. Necessita riparare a gennaio ed acquistare un elemento di comprovata esperienza che ridia energia e sicurezza all’intero reparto
    Reparto centrocampo: calma piatta. Ad esclusione di Ramirez, unico capace anche se discontinuo ad accendere ogni tanto la luce, tutto il reparto è composto da giocatori con grossi limiti tecnici, nessuno con capacità di saltare l’uomo e creare superiorità numerica.
    Reparto attacco: con squadre che si chiudono e bloccano tutte le linee di passaggio e con giocatori a centrocampo incapaci di dialogare fra loro e soprattutto di inserirsi, urge un attaccante di peso capace di fare giocare la squadra in maniera “sporca”.
    Siamo sempre in ritardo nel posizionarci e incapaci di sfruttare le seconde palle.
    Il quadro ripeto è desolante. Sicuramente la peggiore Sampdoria da moltissimi anni a questa parte……e mi auguro che il peggio non debba ancora arrivare

  38. Heisenberg ha detto:

    Ramirez anche mutilato non può essere sostituito con Leris. è la morte del calcio.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Concordo.

    • francesq ha detto:

      Poteva mettere Rigoni in effetti. Almeno provarlo

      • Marco B. ha detto:

        Signori se rigoni fa 20 partite anche subentrando lo devi pagare poi per forza…cerchiamo di non scordarci mai di chi mena le danze…

    • Edoardo ha detto:

      Hai ragione, Ramirez, Quagliarella e Ekdal devono giocare sempre tutti i 95 minuti a prescindere dalle loro condizioni di forma perché tutti gli altri della pachina sono veramente improponibili…

  39. Paolo1966 ha detto:

    Tra Lunedì e ieri sera abbiamo preso un uno due terrificante.
    Potevamo agganciarci al gruppone e staccare la zona rossa e invece siamo stati risucchiati nel baratro.
    A Cagliari sul 3-1 ci e’ venuto il vitello e non siamo stati capaci di gestire il vantaggio prima e tenere il pareggio dopo (non perdonero’ mai Rigoni che ha sparacchiato la punizione del 95mo nel mezzo alla cazzo di cane).
    Ieri e’ bastato un Parma ordinato per andare in vantaggio e tenere fino alla fine.
    Una squadra che si deve e vuole salvare non puo’ permettersi di buttare via così i punti, non puo’ crollare come a Cagliari e non puo’ prendere un gol come ieri facendo il Presepe anticipato sul loro corner.
    Abbiamo avuto delle occasioni ma l’immagine dell’accozzaglia che attacca in modo poco coordinato e’ quella che mi e’ rimasta piu’ in mente.
    Non ci aiutano nemmeno gli episodi.
    A differenza della partita con l’Udinese ieri i nostri due principali schemi d’attacco (punizione di Gabbiadini o rigore di Quagliarella) non hanno funzionato…
    Abbiamo troppi giocatori discontinui e troppi giocatori grammi.
    Era meglio rimanere brutti e raspare dei punti che cercare di essere un po’ piu’ belli e farne zero.
    Onestamente non trovo qualcosa o qualcuno cui potermi aggrappare ma solo una cosa cui finiremo, temo, per attaccarci tutti…

  40. Stefano_1970 ha detto:

    @ Maurizio Michieli

    Concordo circa la catena di destra. Aggiungo che abbiamo visto di meglio anche nei recenti campionati di cadetteria.

    Non concordo su Quagliarella sottotono (…mentre vero…Ramirez e soprattutto Ekdal sono sembrati stanchi…). Non concordo nel senso che ha fatto più del solito anche grazie alla coppia di difensori centrali del Parma incapace di anticiparlo (come hanno sistematicamente fatto coloro i quali li hanno preceduti in questo inizio di campionato). Inoltre, al contrario di Gabbiadini, ha sempre eseguito il movimento di allargarsi sulla fascia per ricevere con i tempi giusti.

    Il dato che mi preme sottolineare è che… i tiri nello specchio della porta sono stati essenzialmente 3 (rigore parato, goal annullato e traversa su punizione). Il resto sono state azioni estemporanee (Viera / Murru / Colley). Ancora poco…molto poco e sinceramente non si è vista la mano del mister nell’ottimizzare le risorse (?) a disposizione.

    La classifica sarà anche corta… ma risalire la china non sembra essere un meccanismo automatico. Società, squadra e Mister ci devono mettere qualcosa in più.

    • matteop ha detto:

      Ciao Stefano
      intervengo su Quagliarella perchè sono in un certo senso d’accordo con te: Fabio non ha giocato sottotono bensì in linea con il livello a cui ci ha abituato quest’anno ad esclusione di Ferrara (panchina) e Cagliari (buona prestazione e doppietta). Purtroppo ad oggi non è mai stato decisivo in positivo, anzi con il rigore sbagliato di ieri andiamo in negativo. Io tifo per lui, per la maglia che indossa e la fascia che porta ma deve svegliarsi. Gabbiadini ieri ha mandato in porta Murru, colpito la traversa su punizione e fatto il filtrante da cui è scaturito il rigore. Il confronto sull’apporto all’incisività del nostro attacco tra Manolo e Fabio è deprimente per quest’ultimo. Se ieri Ramirez non fosse stato sciaguratamente sostituito il rigore l’avrebbe tirato lui. Ekdal, Gabbiadini, Ramirez e Linetty sono gli unici in grado di formare un minimo di spina dorsale tecnica e caratteriale e per questo non dovrebbero mai lasciare il campo.

      • Michele G. ha detto:

        Il rigore l’avrebbe tirato Gabbiadini, che aveva il pallone fra le mani, finche’ non si è alzato Quagliarella. Se è in campo, i rigori li tira Fabio. Purtroppo, l’altra sera l’ha tirato malissimo. Sarebbe bastato che l’avesse tirato al centro ed avrebbe segnato, perché Sepe, e tanti altri portieri, ormai sanno che li tira alla loro destra e si tuffano sempre da quel lato. Se non lo angola al massimo, rischia di farselo parare.

      • Sand66 ha detto:

        Buona prestazione una doppietta? Non c’è proprio gratitudine a questo mondo, neppure essersi procurato il fallo da rigore (ah no quello è merito di Gabbiadini) è servito a niente, anzi meglio doveva tirare Ramirez, uno che ha passeggiato svogliato in campo regalando pure palla all’avversario, mi dispiace ma io sono sempre con il mio capitano e sono sempre convinto che con uno di qualità vicino (basterebbe Ramirez costante) tornerebbe a splendere.

  41. Romildo ha detto:

    La resurrezione solitamente avviene a Pasqua non a Natale. E speriamo che allora non sia tardi

  42. robmerl ha detto:

    la cosa più inspiegabile è che nel grigiore di un non-gioco totale (giustissimi i commenti iper negativi di pellegrini in telecronaca), 2 o 3 volte in ogni partita si vedono azioni bellissime, triangolazioni fulminee che mettono un uomo davanti alla porta in pochi secondi, salvo poi rientrare nella desolazione di prima. verrebbe da pensare che non sono dei brocchi, ma non ne hanno voglia!

  43. Guglielmo ha detto:

    Questa è la mia prima volta….ma sono un attento lettore dei commenti e delle analisi tecniche che oltre al redattore ( mi trovo quasi sempre d’accordo con lui) noi tifosi mettiamo nero su bianco per esprimere quanto vediamo sul campo. Ebbene mi sia permesso di porre un quesito che da tempo mi rimbomba e che anche ieri non mi ha permesso di passare sopra agli evidenti limiti della nostra amata Samp: ma come mai nessuno mette mai in discussione il portiere che da tempo ad ogni tiro si piega per raccogliere la palla in rete??
    Che siamo nei guai in quanto scarsi nei giocatori, senza idee ne’ animo è evidente ma come non si vede mai un intervento risolutore da parte di Audero? Grazie

    • petrino ha detto:

      a mio parere e’ destabilizzato dalla presenza di viviano a bogliasco e dalle fanfaluche sulla Iuventus a gennaio.
      Ma poi perche’ lasciano viviano a boglisco ???
      Nel 1984/85 bersellini si oppose a Mantovani che voleva far ritornare a Genova Enrico Nicolini, in quanto la sua presenza avrebbe destabilizzato Pari.!!!!!!

      • El Cabezon ha detto:

        Ma io vorrei capire: perchè Audero, a gennaio, dovrebbe smaniare dalla voglia di andare dalla Juve?
        Volete dirmi che preferirebbe fare il terzo portiere dai gobbi piuttosto che il titolare qui da noi?
        Giuro, non ci crederei neanche se me lo dicesse lui in persona…

      • Sand66 ha detto:

        Secondo me alla Samp c’è un tana libera tutti e Audero si sta preparando per sbarcare in nuovi lidi.

  44. Edoardo ha detto:

    Se non ce la fai neppure col Parma in casa allora mi sa che è proprio finita, secondo me non c’è molto altro da dire…

  45. ste75 ha detto:

    sarò fissato…ma leggete nelle pagelle del secolo…voto audero..5..forse hanno ragione quelli che dicono che ogni tiro nello specchio della porta è gol….nn sono parole mie…ma lo sembrano…mr 20 milioni nn ne para una…sempre e solo cmq Ferrero merda

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Io gli ho dato 6: incolpevole sul gol e autore di due parate importanti che hanno evitato un passivo peggiore.

      • El Cabezon ha detto:

        Lascia perdere Maurizio, ormai qui Audero è praticamente bruciato, o quasi!
        Ieri allo stadio ho sentito dei commenti allucinanti, è incredibile come la gente stia riuscendo a far diventare un problema quello che forse era l’unico…non problema, ossia il portiere!
        Spero che Emil abbia la forza mentale di resistere a questo per me inspiegabile tiro al bersaglio, ci manca solo che perdiamo lui e allora si che sarebbe davvero l’inizio della fine…

        • andrea rossi ha detto:

          ciao
          Audero non e’ bruciato e’ semplicemente inadeguato e con il tempo se ne accorgeranno tutti purtropppo

          • andreap ha detto:

            bah……non lo vedo inferiore a radu o altri portieri della serie a.
            potrebbero essercene 5 superiori

      • Matte Genovese ha detto:

        ke soddisfazzione…………..

      • livio ha detto:

        Caro Maurizio…..
        .sei sempre positivo e buonista nei confronti di Audero.
        In effetti i gol che subisce non sono mai per sua responsabilità diretta….ma perbacco!!! un portiere che si rispetti ogni tanto ti regala una paratona salva-partita ( es. Sepe nell’ultima occasione..: Rafael a Cagliari sulla rovesciata di Quaglia, ecc,ecc,). O nò??

      • Claudio ha detto:

        colpevole? non colpevole? fateci caso……QUESTO NON ESCE MAI……..l’area piccola si chiama “del portiere” mica per metterci una brandina!
        tra l’altro in questo modo mette insicurezza a quelli dietro, che già sono insicuri di loro

      • Evo ha detto:

        Ah meno male, perchè non le ho viste solo io allora le 2 parate.
        Dato che a leggere i commenti nessuno le cita, perchè quando si deve trovare un capo espiatorio allora ci si dimentica di quando fa le parate.
        Audero non è un fenomeno, è un buon portiere giovane (non dimentichiamocelo) e le sue parate le fa, magari non miracoli, ma tutti si dimenticano delle parate, tipo le parate del derby d’andata dell’anno scorso….

      • Paolo1968 ha detto:

        Come ha detto Nicolini, non fa la cappella e nemmeno la paratona, 7 gol su 8 tiri in una settimana son numeri da tenere d’occhio… di certo non si sta coprendo di gloria

    • francesq ha detto:

      Secondo me difetta di personalità. In alcuni momenti sembra proprio spaurito. Tecnicamente non mi sembra male. Magari crescerà. Oggettivamente non mi pare in un gran momento di forma.

      • El Cabezon ha detto:

        Mah, punti di vista, pensa che a me sembra l’esatto contrario!
        Ossia che ad Audero la personalità non difetti proprio per nulla!
        Poi, che non possa essere in un gran momento di forma ci sta assolutamente…

  46. livio ha detto:

    Nel linguaggio pseudo-giuridico 3 indizi costituiscono una prova…..
    E dopo Cagliari, Cagliari CoppaItalia, Parma, ecco che la prova è bella e confezionata…
    La squadra, ben costruita dal nostro amato ed amabile Presidente con grande lungimiranza, è davvero da Serie Cadetta!!. Dico ” lungimiranza ” perchè il nostro splendido Pres. ha già acquistato i giocatori ” giusti ” per questo prossimo campionato; un portiere che non ne salva mai una; il povero Torsby, buono per tutti i ruoli; Murillo, difensore stile anni 60, quando usava ancora il libero; Jankto, la cui insipienza tattica è davvero ineguagliabile; Leris, che di 20 cross, 19 li caccia in gradinata; il pur volonteroso Ferrari – titolare inamovibile – che in tutta le squadre della Serie A farebbe panchina; Augello, ottimo per la cadetteria;Ramirez, una buona ogni 4 ; Caprari che……Qui mi fermo per non occupare tutti caratteri disponibili, e per non essere acido verso i troppi che dovrebbero far parte dell’elenco per le prestazioni che ultimamente ci hanno regalato….
    Non credo che il mercatino di gennaio possa darci granchè. Sia perchè senza palanche è arduo fare la spesa; sia perchè credo improbabile che qualche giocatore interessante possa scegliere liberamente di entrare a far parte di questa Società che appare allo sfascio ed in piena confusione mentale ……. Che san Culino ci protegga….!

  47. Alberto ha detto:

    Se i giocatori, anche ammesso il loro impegno (e vorrei vedere con quello che guadagnano) sono scarsi, c’è poco da fare. Ranieri miracoli non può farli, certo assurde scelte, quello sì, ma meglio lui che quello di prima, che quando era solo nella lista dei futuri papabili post Giampaolo già avevo i brividi.
    Prendersela con la dirigenza, il presidente, chiamarlo così è tristissimo sapendo chi è, nominarlo non mi viene proprio, che ci stanno facendo vedere il baratro sempre più da vicino. Non la perdita di dignità, che sia ben chiaro, la Samp non la perderà mai per causa loro. La Samp siamo noi. Gli altri passano. I colori restano. Sembrano sbiadire quando speri (?) in un gol di Leris (ahahahah). Rido per non piangere.

  48. massimiliano ha detto:

    Buon pomeriggio Maurizio
    putroppo come dici te l’unico responsabile è Massimo Ferrero
    Io invito come avevo già fatto qualche tempo fa i componenti della tifoseria blucerchiata a comprare una pagina di quotidiani sportivi italiana o internazionale e chiedere agli investitori americani capitanati da VIalli di riallacciare il piu’ presto le trattative con Ferrero e chiedere a quest’ultimo di vendere a prezzi piu ragionevoli e non pure cifre folli come è stato prima. Detto proprio terra terra il derby è l’utlimo in questo momento dei problemi per la Samp. Ci vuole una contestazione piu pressante sempre civile ma pressante .
    Grazie

    • Carlo46 ha detto:

      non ricordo se avessi fatto tu la proposta ed io mi associavo o il viceversa. Poco importa. Va fatto, è l’unica azione concreta, fattiva, potenzialmente incisiva che la tifoseria può mettere in atto. E sicuramente non potrebbe passare nell’indifferenza generale

  49. Alberto ha detto:

    Se i giocatori, anche ammesso il loro impegno (e vorrei vedere con quello che guadagnano) sono scarsi, c’è poco da fare. Ranieri miracoli non può farli, certo assurde scelte, quello sì, ma meglio lui che quello di prima, che quando era solo nella lista dei futuri papabili post Giampaolo già avevo i brividi.
    Prendersela con la dirigenza, il presidente, chiamarlo così è tristissimo sapendo chi è, nominarlo non mi viene proprio, che ci stanno facendo vedere il baratro sempre più da vicino. Non la perdita di dignità, che sia ben chiaro, la Samp non la perderà mai per causa loro. La Samp siamo noi. Gli altri passano. I colori restano. Sembrano sbiadire quando speri (?) in un gol di Leris (ahahahah). D’altronde uno dice il calcio è pazzo: Cerri segna per la prima volta, Sepe para rigore per la prima volta, e allora …. Ah ma poi dovremmo mettere una nuova regola solo per noi : Samp contro Samp, allora vai con i goal di Leris, Jankto (ma perché non Linetty?), Rigoni, Maroni, e Audero, unica sua uscita in tutto il campionato: di testa. Rido per non piangere.

  50. petrino ha detto:

    Sembra di essere tornati alla partita con il Verona.
    Escluso 3/4 giocatori , la rosa e’ composta da zucche vuote, da ebetini che si ricordano solo il 27 del mese di essere a libro paga della UC Sampdoria.
    Dato che il pesce puzza dalla testa, il principale responsabile di questo scempio e’ solo ferrero, al quale peraltro accomuno il direttore sportivo, a scanso di smentite del ruolo, ossia osti, che ha portato in italia perle come thorsby, leris, chabot, murillo, yankto, in copia con prade’. vieira, e magari ne dimentico qualcuno.
    ranieri non e’ riuscito a infondere ne’ motivazioni, ne’ determinazione, grinta, voglia di vincere.
    Per cui dalla dirigenza alla direzione tecnica siamo alla sfacelo totale.
    Pagati tutti i mesi profumatamente con cifre a 6 zeri, e i risultati sono 12 punti in classifica alla 16^ di andata.
    Dopo la gara con il verona scrissi che alla fine dell’ andata avremmo avuto 13 punti.
    Purtroppo sono stato ottimo profeta, anche perche’ seguendo il calcio da oltre 60 anni, alle varie ” musse” che ci hanno propinato con le loro roboanti promesse, non ho mai creduto.
    Ekdal si ritrova accanto due cadaveri calcistici come viera e jankto, ostinandosi il vacuo ranieri a tenere fuori linetty, l’ unico con le palle. e che in questi anni non ha mai tradito le aspettative.
    L’ ultima speranza e’ il mercato di gennaio, sperando che gli incapaci, ferrero e osti non prendano qualche inutile trequartista alla alvarez, tanto per fare nomi, ma veri centrocampisti che proteggano la difesa e velocizzino il gioco in avanti, elementi che sono il cardine di qualunque squadra di calcio e non di subbuteo, quali il duo ferrero osti ha messo in piedi.
    La contestazione a ferrero va fatta durante il gioco e non nell’ intervallo, in quanto nell’ intervallo viene dato ordine di alzare il volume della musica per coprire i legittimi improperi all’ indirizzo della prima faccia della stessa medaglia.

    • Franco ha detto:

      Quoto Petrino perché condivido quello che dice, insieme ad altri ovviamente, e anche perché e’ “estroso” nel linguaggio. Si sente, credo, come abbia, insieme a me, frequentato la Val Bisagno da lungo tempo. Forse fin da quando c’era il campo” Ferrarino”, adiacente a Marassi. Chissà quanti se lo ricordano ormai. Quello che non riesco proprio a capire e’ perché dopo molti acquisti di rilievo negli anni scorsi, per altro tutti venduti, quest’anno si sia caduti così in basso. Proprio tutti quelli arrivati sono scarsi. E’ veramente strano sbagliare così tanto. Per carità, ripeto, i giocatori non hanno colpe. Fanno quello che possono, li hanno presi e loro cercano di fare il possibile. Sono professionisti. Sic !. Mah ! Se pensiamo che c’erano tre Manager di rilievo !. Non c’era nessuna Squadra come la Samp. Chissà cosa è successo e succederà. Cordialmente

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        …Perchè già sbagliavano prima ma ora il pazzo, rimasto solo come un cane e obnubilato dalla megalomania e dai debiti personali, si è messo a fare mercato quasi tutto da solo per i pezzi importanti….con i risultati sotto gli occhi di tutti. Forse ogni tanto azzecca un allenatore.

  51. Altz ha detto:

    Indegni di vestire la nostra casacca. Indegni. Dopo la vergognosa partita di Cagliari in Coppa Italia tutti a dire, Ranieri in primis, testa al Parma. La priorità é il campionato. Faremo una grande partita. A me da fastidio questo. Essere preso per il culo con queste cose, con questo genere di NON prestazioni. IO ESIGO IMPEGNO, SERIETÀ E RISPETTO DEI COLORI E DEI TIFOSI BLUCERCHIATI. E quando il rispetto manca da una parte non lo si può pretendere dall’altra. Ora basta. Davvero.

  52. Beppe62 ha detto:

    Sottoscrivo in pieno il tuo commento, devo dire che Ranieri mi ha in parte deluso, non riesce a fare tesoro degli errori precedenti. Quanto tempo ci vorrà per fargli capire che non si possono subire gol fotocopia come quelli subiti col Cagliari in Coppa Italia da Cerri e adesso col Parma. Qualcuno può suggerirgli di far fare un allenamento specifico ai difensori sulle battute dei calci d’angolo avversari e qualcuno può insegnare ad Audero ad uscire da quel cavolo di porta. Ed infine non si può togliere l’unico giocatore che hai di qualità come Ramirez, un giocatore così anche se non è al massimo della condizione, visto che hai solo due giocatori: Quagliarella e Gabbiadini, che tra l’altro Quagliarella non è certo quello dello scorso campionato, che possano impensierire le porte avversarie lo devi tenere fino all’ultimo… perché ti può realizzare il gol o fare la giocata vincente…per far entrare chi al suo posto Leris ??? “perché Leris delle crossare…”ma crossare a chi???Formazione completamente sbagliata, ma io mi chiedo ma è possibile che un terzino sinistro non possa essere meglio nel ruolo di terzino destro di un giocatore che già di per sé è scarso, pur con tutta la buona volontà che ci mette, come Thorsby che comunque è messo fuori ruolo.

    • livio ha detto:

      @ Beppe 62

      Hai scritto una cosa di una ovvietà spaventosa ( è possibile che un terzino sinistro….. non possa essere meglio di di un giocatore scarso….”); ma evidentemente – è incredibile – nessuno dei tecnici ed addetti ai lavori sembra comprenderlo….!

      • Beppe62 ha detto:

        Spero che almeno il genio del Leicester l’abbia provato sia Murru, sia Augello e si sia reso conto che erano inferiori a Thorsby, non so cos’altro pensare.

  53. Andrea Rossi ha detto:

    Poi quando audero farà una parata mi mangerò una m…..

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ne ha fatto due, senza le quali avremmo perso 3-0. Non è Audero il problema della Sampdoria.

      • Beppe62 ha detto:

        Maurizio, le colpe sono anche in parte di Audero perché le palle alte nell’area piccola devono essere del portiere!

        • andreap ha detto:

          in linea teorica hai ragione ma c’è un angolo buoi anche li: quello dell’area piccola sui corner o punizioni laterali.
          uscire è un mezzo suicidio tra tot giocatori (alcuni che ti impediscono lo slancio in partenza) e difficilmente riesci a fare un intervento corretto.
          quella zona è di competenza dei difensori(di solito è la zona più coperta)

      • ste75 ha detto:

        se consideriamo quelle parate da fenomeni allora siamo ben messi…nn sarà il problema principale ma uno dei tanti.. diamo x buono le due parate che te evidenzi …tre partite nove tiri dette gol subiti..mi ricordo un intervista a Pagliuca…disse che i palloni dentro l’area piccola sn del portiere…guarda dov’era kucka ieri

      • Andrea rossi ha detto:

        Eh no Maurizio io ero dietro alla porta ed ho visto bene come si è fatto spingere e mettere fuori causa da gervinho al momento dell battuta del corner. É inaccettabile che un portiere di serie A lo permetta. Deve essere padrone dell’area ma lui non lo è mai perché è scarso e senza personalità

      • Andrea rossi ha detto:

        Ciao Maurizio non sono d’accordo ieri ho visto bene la preparazione del corner e come audero è rimasto immobile nella sua area di fronte ai disturbi di gervinho. Era chiaramente uno schema che un portiere di serie a non deve permettere.
        Ma lui è scarso, senza personalità e tutta la difesa ne risente. A parte l’episodio del goal il Parma non ha più tirato in porta

    • solosamp1946 ha detto:

      quindi il problema è il portiere? e magari anche quagliarella come dicono in tanti?

      • Beppe62 ha detto:

        Il portiere ha le sue responsabilità al pari del resto della squadra. Ripeto quello che ho già scritto a Maurizio: le palle alte nell’area piccola devono essere del portiere. Ha preso due gol fotocopia come quello che ha subito col Cagliari in campionato da parte di Cerri. Portiere non eccelso ma nemmeno troppo scarso, di qualità media. A Pagliuca o a Storari può solo allacciare le scarpe.

    • Evo ha detto:

      Vatti a rivedere il derby di andata…facile dimenticarsi di quando para, ma ricordarsi solo quando prende goal…quando avevamo Puggioni, che è sampdoriano, allora andava tutto bene, infatti si vede che fine ha fatto…(parlo del valore tecnico non di quello di uomo).

  54. Pino ha detto:

    Della partita non voglio dire nulla, chi ha visto tragga le sue impressioni. Convinciamoci che l’ossatura della Nostra è debole, e più di quello non si riesce a fare. Avremmo perso anche con venti minuti di recupero. L’arbitro ne ha dati solo sei, a causa delle continue sceneggiate dei parmensi, sempre in terra per ogni folata di vento. Caro Maurizio, ti chiedo a tal proposito : ma Van Basten non aveva proposto una modifica al regolamento, facendo effettuare due tempi di trenta minuti ciascuno, ma di gioco effettivo? Non se ne è fatto più niente, perchè? Ne guadagnerebbe il gioco e lo spettacolo. I)n questa maniera attuale, invece, assistiamo a rallentamenti o ipervelocità ad ogni infortunio, ad ogni rimessa, dipende dalla squadra a cui il risultato attuale sta bene o non.

  55. Massimo Pittaluga ha detto:

    ieri la squadra è entrata in campo senza la grinta di chi deve vincere la partita. preso il gol siamo saliti e creato le occasioni per pareggiarla almeno 4 sbagliate su tutte il rigore, colley e viera. il pareggio sarebbe stato meritato ma vedere nel secondo tempo thorsby leris a destra mi ha fatto pensare o che Ranieri pure lui ha perso la bussola o che c’è qualcosa che non sappiamo su alcune dinamiche di alcuni giocatori. Leris contro cui non ho nulla perché s’impegna non può essere il giocatore che metti in campo per recuperare il risultato sulla stessa fascia di thorsby che anche lui ci mette tutto e su questo è innegabile. abbiamo anche la sfortuna di non avere un esterno destro disponibile e questo fa si che ci attacchino sempre li ma a maggior ragione su quel lato ci doveva andare qualcuno di meglio ammesso che quelli in panchina ci siano in gruppo perché caprari quando entra sembra che pascoli, rigoni sembra che abbiano deciso di farlo tornare indietro se metti leris al suo posto e forse maroni non ha ancora la gamba ma mezz ora credo possa farla. Linetty in questa sampdoria deve giocare sempre se sta bene. Se anche Ranieri perde la bussola o non ha armi in panchina per situazioni che non conosciamo la vedo difficile. servono rinforzi a gennaio soprattutto un attaccante di categoria e un difensore forte questo per salvarci. sul resto ieri in gradinata ho visto uno scoramento generale. cori molli siamo avviliti da una squadra senza un minimo di voglia e da una società indegna. ieri i cori anche quelli contro ferrero ci sono stati molli come tutto il resto. c’è rassegnazione per una squadra che neppure una persona navigata e capace come ranieri riesce a spronare che ha sicuramente sofferto come l’ambiente di una trattativa estenuante mai arrivata alla fine per i motivi che saprà ferrero garrone e americani. ieri (a conforto tuo e di Rissetto 🙂 ho trovato una persona in gradinata che diceva che era anche colpa degli americani. abbiamo amichevolmente discusso. io mi sono limitato a dirgli che questi la samp la porendevano a un prezzo e chi vuole vendere se non accetta il prezzo chiude invece l’ha tirata anche lui per mesi. detto maurizio che gli americani (giustamente sotto il profilo imprenditoriale) hanno fatto l’offerta che ritenevano, certamente la squadra e l’ambiente di questa situazione ne hanno risentito. diciamo che anche il comunicato della fine della trattativa è stato talmente laconico e che nessuno ha detto nulla alla fine che o si pensa di poter ripassare dopo e prenderla ancora a meno oppure anche li diciamo che della tifoseria della samp tutti se ne sono sbattuti alla grande ovviamente. quindi per carità gli americani hanno fatto il loro lavoro ma che una società indegna come questa ( e ci metto tutti cda compreso perché se stai li con questa gestione vuol dire che per i tuoi motivi ci vuoi stare) sia di danno a squadra mr e ambiente è fuori discussione. Ferrero sarà meglio che ripensi a dove vuole andare perché Alberghi di lusso, Serie A e TV potrebbero diventare presto un ricordo e non perché ha venduto facedosi un bel gruzzolo ma per altro. siamo in pessime mani e chi ci ha messo in quelle mani meglio è che spiegazioni non ne dia più visto che ne ha date di ben parziali per anni, intanto non è credibile che non sapessero a chi la davano ma ovviamente è tutta colpa di noi tifosi che non abbiamo una linea precisa come se i tifosi potessero fare qualcosa. infatti dall’altra parte preziosi ha venduto da anni. Io ieri ho visto me compreso lo scoramento e non c’era neppure in B una sensazione di impotenza così perché li avevamo ancora un forte senso d’appartenenza a partire da Mantovani ad Arnuzzo ai giocatori almeno alcuni di loro. qui non c’è una società non c’è una squadra che ci provi e dopo anni di vaccate presidenziali anche la tifoseria me compreso è costernata. speriamo nel breve di metterci una pezza nel lungo o chi può capisce che questa società avanti così non può andare o si assumerà le sue responsabilità morali perché quelle te le tieni e non ci sarà difesa d’ufficio che tenga. Questa società e questa proprietà ha nomi e cognomi acquirenti e venditori il resto sono chiacchere. un cordiale saluto e speriamo almeno di fare risultato nel derby.

    • Edoardo ha detto:

      Io mi accontenterei anche di un pareggio coi cugini, la Samp vista nelle ultime 3 partite potrebbe buscarle tranquillamente anche dal Ligorna…

  56. Fabio71 ha detto:

    Mi trovo in sintonia con l editoriale. Non dimentichiamo mai chi è il vero responsabile di tutto questo. Quel signore (eufemismo) che starnazza nei meeting alla tv facendoci vergognare che il suo nome sia accostato ai nostri colori. Adesso uniti verso il derby e verso la salvezza. Poi faremo i conti. Ieri mi ha lasciato perplesso pure mister Ranieri un uomo della sua esperienza che sotto di.un goal in una partita vitale (e in casa) mette leris…con tutto il rispetto un giocatore di media serie B. Inconcepibile. Soprattutto perché togli la qualità di Ramirez. E perché avevi delle alternative.

  57. Alf ha detto:

    Certo è sempre solo colpa di Ferrero… Caro Maurizio ma perché non è mai colpa do Osti???? Chi è che ci propina acquisti inguardabili o quasi? Cerchiamo di essere obiettivi ogni tanto e diamo le colpe anche a che ce le ha per il ruolo che ricopre.. Troppo comodo prendersela solo con Ferrerò seppur indifendibile..

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Se io non vado bene al mio editore, mi manda a spigolare. Se mi tiene, la responsabilità è sua. Ergo…

      • Marco B. ha detto:

        Mi puoi dire di comprare tizio Caio e Sempronio ma se sono io il presidente poi la responsabilità e mia sia di chi prendo e soprattutto di chi cedo senza rimpiazzarlo adeguatamente

      • NYC ha detto:

        Maurizio, ok assodato e’ colpa di Ferrero, allaora ? quindi ?
        Vogliamo salvarci ? dobbiamo lottare con unghie e canini per non andare giu’ e sara’ molto difficile , vediamo a gennaio servono 3-4 elementi di qualita’.

        Ranieri ieri non mi e’ piaciuto per nulla Leris e da bassa serie B , Ramirez anche con una gamba sopratutto sullo 0-1…. al limite Rigoni o maroni che non so cosa gli abbia fatto ….

      • Maurizio 74 ha detto:

        Devo dire che Osti mi ha sorpreso in negativo quest’anno. Mi è sempre piaciuto nei modi e per quanto riguarda le scelte sul mercato, ha fatto errori (come tanti li fanno) e bei colpi. Però non ho capito il suo comportamento: è stato completamente in ombra per tutta l’estate durante il periodo della trattativa societaria, quando è stato fatto questo mercato orribile che stiamo scontando ora. Pensavo fosse in disaccordo con ferrero, invece ora da vero yes-man torna a difendere il mercato, con dichiarazioni al limite dell’inversosimile, cioè che la classifica non rispecchia il valore della squadra. Capisco che si comporta da dipendente, ma allora se ti assumi la responsabilità del mercato estivo dovresti dimetterti o almeno ammettere che è stato sbagliato tutto. Sono molto deluso da Osti

      • Kreek ha detto:

        @Maurizio Michieli

        Vale nel bene e nel male.

        Se no è troppo comodo.

        Su questo blog qualcuno si congratulò con Ferrero per l’ingaggio di Ranieri… Apriti cielo, lesa maestà…Anzi Ferrero di suo non ci ha messo nulla…Tutto merito di Cassano e Totti, ovviamente.

      • Evo ha detto:

        Qua non mi trovi daccordo, il tuo editore ha esperienza nel mestiere, un presidente di calcio, può anche non averne e delegare ad altri ruoli chiave, come il direttore sportivo, fidandosi di chi ha messo li.
        Se Osti gli dice, Leris è un fenomeno e costa poco, Ferrero che non capisce una mazza di calcio, si fida di uno che di giocatori dovrebbe conoscerne vita morte e miracoli (è il suo lavoro).
        Osti è un signor si, lavora decentemente quando ha un direttore generale di un certo spessore alle spalle che detta gli acquisti, ma da solo ha sempre fatto pena, o ci dimentichiamo del funambolico Mati Rodriguez alias Maticrack?
        Un errore di Ferrero, oltre non vendere, è non aver messo una figura di direttore generale come prima Pradè e poi Sabatini, forse perchè sapeva di fare un mercato al risparmio per cedere la società?

        • Paolo1968 ha detto:

          Purtroppo nel mercato Ferrero dice eccome la sua, basta pensare al cadeaux al procuratore di Bertolacci…

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Osti fa il team manager, il mercato lo conduce Ferrero con vari procuratori.

          • Franco ha detto:

            Ora si capisce tutto !!. Povero Osti. Povera Samp.

          • Evo ha detto:

            Dal sito ufficiale Sampdoria:
            AREA TECNICA E SPORTIVA
            Direttore Sportivo: Carlo Osti
            Responsabile Scouting: Riccardo Pecini
            Coordinatore Scouting: Fabio Papagni

            che poi Ferrero non gli faccia fare il suo lavoro, è un altro discorso, allora tantovale mandar via anche Osti e ti dirò di più, se le cose fossero davvero così fossi in Osti avrei già salutato la società!

    • andreap ha detto:

      hai ragione! osti aveva pieni poteri e massima libertà! tranne..
      – operare in serie a, perchè la proprietà non può coprire i 25milioni di camera di compensazione;
      – comprare solo all’estero o in b con condizioni di pagamento tipo 100 rate dal 20credirci in poi (tanto lo rivendo prima di dover pagare);
      – prendere solo prestiti perchè c’è poco liquidità;
      – vendere praet e andersen per finanziarsi lo scorso anno.

      osti non capisco come tu non sia riuscito a prendere nessuno di decente con queste condizioni

      ps chi le ha dettate?

    • robmerl ha detto:

      dipende dai punti di vista. Da quello del padrone, Ferrero, Osti ha fatto più che bene, vendendo tutti i giocatori buoni con grandi plusvalenza. Ultimo della serie Djuricic, mai schierato da GP, che sta facendo grandi cose con il Sassuolo. Gli altri nomi li conosciamo tutti: Pecini li trovava e Osti li vendeva.
      Dal punto di vista dei tifosi, Osti è il male assoluto. Disfa le squadre per rifarle sempre peggio. Peccato che non lo possiamo licenziare…

    • jan ha detto:

      Osti e collaboratori si muovono su indicazioni economiche fornite da Ferrero.
      Scusa ma solo l’ipotesi che qualcuno possa in qualche modo difendere quello schifo d’uomo mi fa rabbrividire…….ed il peggio deve ancora venire !

    • maverick ha detto:

      Forse per lo stesso motivo per cui non si è concluso con gli americani a Marzo…Romei l aveva condotta in porto il capo ha detto no…Non è che osti possa fare quello che vuole ed evidentemente anche il portafoglio non lo decide lui…il pesce puzza dalla testa….sempre….

    • DoriaforEver ha detto:

      Cioè fammi capire, la colpa è di Osti se in estate non si è fatto mercato? Ed è colpa di Osti se ogni anno vengono ceduti 30 giocatori?

    • Matte Genovese ha detto:

      Alf, ma cosa stai dicendo ???? ma ti rendi conto che la colpa e solo di ferrero o no ??

  58. Gino rapallo ha detto:

    Conta Solo che Ferrero riapra la trattativa, cospargendosi il capo di cenere. A me non interessa altro che questo ormai, salvezza o non salvezza cambierebbe poco. Non puoi in A avere un presidente senza disponibilità economica

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      ecco sta tutto qui e non solo senza capitali ma sembra con tante belle società messe male. se si salva può portare ancora a casa qualcosa se retrocediamo gli passa la voglia di fare lo spiritoso in TV. da tifoso spero solo che qualche procuratore amico di ferrero che con certi personaggi di sicuro va d’accordo ci portino un paio di innesti per salvare la pelle questa stagione e che poi porti via le scatole. se retrocediamo con ferrero li temo altro che la cadetteria. a me questo personaggio fa paura dal primo giorno

  59. Varese ligure ha detto:

    Ferrero vuole sistemare le cose prima che sia troppo tardi? Ufficializzi la cessione al gruppo Vialli e magicamente di conseguenza si sistemera’ tutto. Ma come può essere impassibile al rischio retrocessione? ? Lo sa cosa significherebbe, anche x lui in termini economici? ?

  60. andreap ha detto:

    mi spiegate che problemi avete con audero?
    contro il parma non poteva farci nulla, così come a cagliari.
    chiunque abbia mai giocato un minuto in porta sa che un corner l’angolo dell’area piccola è dei difensori, il portiere non ci arriverà mai in uscita (anche perchè davanti hai 8 giocatori in mischia.

    i gol di cagliari:
    naingolan non lo vede partire e gli rimbalza ad un metro;
    joao pedro colpisce due volte in area piccola su cross tesi;
    cerri, bravo lui per l’incornata al sette. vammelapijà

    ma di cosa parlate? in questo momento criticarlo è da stolti.

    • Henry ha detto:

      Concordo su tutto, non vedo colpe di Audero.
      In questa Serie A portieri che fanno miracoli mi pare che non ce ne siano…

    • ste75 ha detto:

      allora evidentemente ne sai più di Pagliuca xché ricordo una sua dichiarazione che..affermava.che l’aria piccola è terreno dei portieri ..anzi spiegò che se si esce cn ke ginocchia alte gli avversari ci pensano due volte a disturbarlo..vai a vedere le immagini di Roma samp cn storari ( buon portiere ma ha fatto la riserva una vita)e audero di Bologna samp l’anno scorso o le partite col Cagliari..nn è l’unico responsabile sia ben inteso ma x uno quotato 40 miliardi delle vecchie lire..insomma mi aspetto di piu

      • andreap ha detto:

        l’area piccola è del portiere ma bisogna leggere le situazioni es. sui corner l’angolo dell’area piccola è dei difensori, uscire è un mezzo suicidio

        con il cagliari, non vedo particolari colpe, due cross a mezz’altezza con difesa schierata(il primo passa tra 5 giocatori, neanche vede la deviazione)

    • Sand66 ha detto:

      Audero fa sempre il suo, solo che non fa più del suo, per intenderci, non vedo mai l’intervento salva risultato come i rigori parati da Viviano (che ci hanno salvato le chiappe con Montella) o la reattività di Storari (quella squadra a parte Cassano e Pazzini non è che fosse infarcita di fuoriclasse da quarto posto).
      Diciamo che per fare solo il suo venti milioni sono troppi.

  61. belmondo' ha detto:

    Se penso che abbiamo rinnovato il contratto a quagliarella mi vengono i brividi. Giocatore stra-finito da febbraio dell’anno scorso, ho sperato fino all’ultimo che se ne andasse alla juve stabia…non oso immaginare come giocherà l’anno prossimo con un altro anno sul groppone. Siamo una società imbarazzante destinata a scomparire

    • Sand66 ha detto:

      Si ti piacerebbe che sparisse, spero che il “vecchietto” alla prossima ne faccia tre ai tuoi amici bicolori.

  62. beppe ha detto:

    Ma quando rissetto dice che per capire il personaggio ferrero bastava fare una telefonata al giudice di busto arsizio, si riferisce a edoardo garrone vero? Chiedo per un amico…

  63. belmondo' ha detto:

    Osti è un manager di basso profile e opera in quanto tale. Ferrero se lo tiene invece che prendere un manager d’altro livello e ovviamente altra retribuzione. Ergo, la colpa è di ferrero. Molto semplice

  64. paolo63 ha detto:

    Maurizio qui siamo allo sfascio totale.Mi spiego. Ramirez non stava bene ed ha giocato lo stesso;Gabbiadini ha un principio di affaticamento all’adduttore ed ha giocato lo stesso.Quando hai Ferrari che ha giocato un campionato intero nel Verona da terzino destro e Thorsby che nell’herenveen giocava mezzala o trequartista ecco spiegato il casino totale.Ronaldo Vieira che dice ( loro avevano piu’ voglia di noi (riferito a Cagliari) ecco fatto.Al posto di Audero a 20 milioni non era meglio Sportiello?La nostra rovina e’ quell’essere piccolo piccolo e quel scaldapoltrona di Osti che come gia’ detto tempo fa e’ ostaggio dei procuratori e visiona i giocatori su youtube.Maurizio ma Pecini non conta piu’ niente?Andate a Bogliasco e vedrete il viavai di procuratori.Con Mantovani potevano arrivare fino a Capolungo e non oltre.Mi immagino il mercato di riparazione con il Paloschi di turno o Destro entrambi ai margini della squadra presi per un abbonamento mensile al Burger King.Scusami ma un bel ANDATE A CAGARE a tutti che infangate il nostro passato.Ieri i pennuti presenti a Lecce avevano lo striscione preziosi vattene. Noi invece a cantare le canzoncine in gradinata.Come rimpiango Tirotta.Bosotin,Mancini,Spigoli e noi TESI SAMP.Alla ripresa degli allenamenti ci facevamo sentire dicendogli siete grammi e tirate fuori le palle.No ora in gradinata sembra di essere al festival di sanromolo.Qualche fischio alla fine al pagliaccetto romano e basta.Maurizio tu hai vissuto quegli anni.Avevamo dei fenomeni e anche dei bidoni,ma l’impegno era sempre presente

  65. pier56 ha detto:

    Al troll cenoano che si è inserito dico : aspetta a godere sabato sera…e poi vedremo se godrai anche alla fine del campionato, in B…

  66. Enrico ha detto:

    Con quello che ci sta facendo vedere questa squadra,essere ottimisti è veramente un utopia….io il derby lo vedo malissimo,credo che il genoa farà un partitone e si rilancerà anche perché onestamente hanno qualcosa in più di noi nonostante le assenze….la samp invece sono sicuro,scenderà in campo con più paura del solito,subirà e si sveglierà troppo tardi,sempre ammesso che lo farà.felicissimo di essere smentito,ma la vedo molto dura.

  67. Jetta ha detto:

    Mi ha colpito l’atteggiamento molle dei ragazzi.
    Spero che il mister li richiami all’ordine.
    Per il resto abbiamo creato e sprecato molto rigore compreso.
    Mi aspetto un derby col coltello tra i denti, rimango fiducioso.
    Forza Samp!

  68. Martino Imperia ha detto:

    Avanti dai, iniziamo il linciaggio di Leris. Il nuovo bersaglio. Come lo era ad esempio Barilla’ (ah no, da ieri è forte).

    Con moltissima umiltà mi sento di dire che molti tifosi (non tutti sia chiaro) non sono attrezzati mentalmente alla lotta salvezza. Nella quale servono TUTTI, rincalzi, seconde, terze linee, adattati e fuori ruolo (ricordo mancano Bonazzoli, Bertolacci, Berezinsky e DePaoli).

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Mancano Bonazzoli, Bertolacci, Bereszinsky e De Paoli: me cojoni… 🙂 Scusa, ma non ho resistito. Ti abbraccio.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        però maurizio uno tra berez e de paoli a destra ci vorrebbe come il pane. non sranno Zambrotta ma sono discreti e di ruolo. quello che ho visto a destra domenica mi ha fatto venire in mente la samp di bellotto per qualità senza flachi……….che in questa squadra sarebbe un fenomeno premesso che era un gran giocatore a prescindere a destra averceli depaoli e berez per thorsby e leris con tutto il rispetto per i due ragazzi che comunque ci provano ma non mi sembrano giocatori da serie A per quanto visto fino ad ora

    • Paolo1968 ha detto:

      Sta a vedere che dobbiamo pure andare a fare i punti in campo…. sono i calciatori con meno pressione della serie A, rispetto a quello che devono fare. Due fischi due alla fine della partita. Non scherziamo, per cortesia

    • Marco B. ha detto:

      Ma io non ce l ho con il giocatore. Poverino faceva panchina nel chievo retrocesso.
      Io ce l ho con chi lo e andato a prendere e messo a disposizione nella nostra rosa !!

    • Fra Zena ha detto:

      Sempre, solo colpa dei tifosi. Se la Sampdoria ha 12 punti in 15 partite è colpa dei tifosi

      • Martino Imperia ha detto:

        Vorrei precisare per non essere frainteso.
        Io ritengo che anche il tifo influisca e un po’ determini, magari in minima parte, l’andamento complessivo di una stagione.
        Una piazza “contro” non aiuta per es.

        Detto ciò, posso essere libero di pensare che allo stadio siamo tra le migliori tifoserie d’Italia, mentre sui blog una delle peggiori del mondo? Questa distinzione per me appare evidente

    • belmondo' ha detto:

      bonazzoli, il grande irreprensibile bonazzoli…non sapevo giocasse in serie a

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      Mi permetto di risponderti io : Leris (te lo do per certo al 100%) è una marchetta fatta al Chievo da Osti per permettere a quest’ultimo di iscriversi al campionato di B, così come il fantasma Seculin e un po meno per De Paoli (cercato già a Gennaio, ma poi sei costretto a vendere Sala che ha più o meno stesse caratteristiche ma ingaggio maggiore..)….perchè ricordiamoci che il Doria ha diminuito il monte ingaggi…Queste sono le poche operazioni lasciate fare al Team manager Osti perchè poi, come dice il buon Maurizio, il mercato si è messo a farlo con l’estero il megalomane col suo giro di procuratori pensando di imitare Preziosi che comunque di calcio ne capisce 100 volte lui nonostante l’operato. Fatto sta che al momento Leris è da media serie B per come gioca ora….se poi fra 10 anni farà come Barillà non lo possiamo sapere, a noi interessa il presente e non il futuro prossimo.
      Sono intervenuto anche in trasmissione : come insegnava il buon Marotta, quando acquisti un calciatore, devi vederene prima le doti morali e caratteriali e poi quelle scontate tecniche per il ruolo che devi ricoprire..Un esperto addetto ai lavori sapeva per esempio che Murillo o rigoni hanno problematiche caratteriali di resa nonostante il bagaglio tecnico indiscusso. Queste cose forse non le capiva neanche Osti, figuriamoci questo.

  69. danilo ha detto:

    non vuoi mettere Linetty a centrocampo?…..piuttosto terzino destro al posto di thorsby.

  70. Luca B ha detto:

    Per Maurizio: hai ragione se il tuo editore ti tiene e sei una capra, la colpa è dell’editore, non tua, però…
    Però se fai una campagna acquisti pescando 3 giocatori dall’amico Campedelli per dargli una mano facendogli incassare un po’ di soldi, sei colpevole!
    Per quanto mi riguarda è già inammissibile acquistare giocatori da una retrocessa, sempre. Se poi prendi Leris e Seculin (De Paoli per ora si è dimostrato all’altezza), sei anche in malafede. Leris è un giocatore da bassa serie B e Seculin un portiere grammo per giunta rotto. E allora non potevi già mettere sotto contratto Viviano che si allena a Bogliasco? O invece di far andare Puggioni alla Vis Pesaro, squadra satellite, non era sicuramente un 12° molto più all’altezza di questo scarto di portiere?
    E jankto a 15 milioni? e Murillo? MI fermo qui.
    Osti è una capra! Un signore per bene, ma una capra!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Osti fa il team manager, il mercato lo fa Ferrero con alcuni procuratori.

      • petrino ha detto:

        Se fa il team manager e’ stato degradato.
        Il direttore sportivo nella scala gerarchica e’ piu’ in alto

      • sillyname ha detto:

        Premetto che secondo me Vialli & Co. hanno chiuso la trattativa e non si torna indietro. Oggi Vialli lavora come Capo Delegazione della Nazionale e alle porte c’è un Europeo, quindi non esiste proprio che si possa rimangiare un impegno appena assunto.
        Ciò premesso, prendo atto che Osti fa il team manager e il mercato lo fa Ferrero. Ok. Bosco non l’ho mai sentito parlare e dire che è il Direttore Operativo. Il Vicepresidente Romei non esiste e lo stesso vale per il capo dello scouting.
        Ienca si occupa… dei cambi durante le partite e mi scuso se faccio un pò di ironia.
        Quindi mi pongo una domanda e la rivolgo a tutti. Al di là della mia ostilità (per dire poco) nei confronti di un uomo impresentabile e ineducato, quale è l’obbiettivo? Lasciar passare il tempo? Scivolare lentamente nell’oblio?
        Sono pedante e mi ripeto: Garrone a maggio/giugno ha dichiarato che la società non ha problemi con il fisco, non ha problemi debitori, non ha bilanci discutibili. E, ha aggiunto, è contendibile. Quindi dalle sue parole si deduce che in questi 5 anni qualcosa sia stato fatto. Bene o male che sia, qualcuno ha lavorato.
        Quindi, e sempre al di là dell’antipatia per il personaggio, chiedo proprio per sapere: in questo periodo cosa diavolo stanno facendo in Corte Lambruschini? E con quale prospettiva, morire di inedia? Stanno trattando con Carlos Slim e Bill Gates per la vendita della società? Si stanno cercando un altro lavoro? Comprano il Palermo? Timbrano e vanno a giocare a tennis?

        • petrino ha detto:

          Non capitera’ mai piu’, ma se invece cosi’ fosse, voglio proprio vedere Vialli come scatterebbe.
          Il capo delegazione della Nazionale e’ una figura assimilabile al dirigente accompagnatore nelle squadre di serie A.
          Negli anni che furono lo faceva De Dominicis.
          E’ la classica funzione di campanella.

      • Edoardo ha detto:

        Ma Ferrero come fa a fare il mercato se lui stesso dice che di calcio non ne capisce nulla?????

      • Luca B ha detto:

        Maurizio lo so, ma belin possibile che non riesce a pescare di meglio di Leris, Seculin (amico di campedelli), Jankto Murillo e qualche altro mestierante?
        E Caprari chi l’ha preso?

  71. carlo46 ha detto:

    il cambio Ramirez Leris e contestualmente Viera Linetty è indiscutibilmente una vaccata incredibile di Ranieri. E non è senno di poi, l’abbiamo detto tutti allo stadio immediatamente. Ha costretto Jankto, al cui confronto i piedi di Vierchowood erano vellutati, a giocare addirittura quasi da regista aggiunto. Nondimeno ha consentito ripartenze continue e pericolose di Gervinho sempre da quella parte. Perla delle perle il pur inguardabile, e direi ormai ignobile per impegno, Caprari completamente fuori ruolo a giocare sulla linea dell’out dei distinti. Completamente inaccettabile la spiegazione di Ranieri. Con tutti i suoi limiti caratteriali da ragazzetto viziato Rigoni è ben altra cosa di Leris per attaccare sulla fascia una mezz’ora. O anche Maroni. Non puoi MAI togliere qualità ad una squadra che ne ha già così poca.

  72. yaya_toure ha detto:

    Cari Ragazzi, siamo grammi, e siamo destinati a lottare sino alla fine per non retrocedere. A Gennaio in nanetto non comprerà nessuno di rilievo, forse qualche giocatore-finito che si deve rilanciare (Eder…).
    Il problema è il futuro. Se andiamo in serie B ci rimaniamo per 10 anni con questa proprietà, se ci salviamo (speremmu) saremo costretti a fare gli stessi campionati di sofferenza. Oppure…… Mi sorge una Domanda?!?!?
    Ma perché il “Gruppo Vialli” non ha comprato?!?!? Ferrero voleva troppo??!?!!!
    Ma se fosse in serie B varrebbe la metà avrebbero comprato!!!!!

    • belmondo' ha detto:

      cioè fammi capire, secondo te questa società potrebbe permettersi di mantenere la sampdoria in serie b per dieci anni? e con quali soldI? se scendiamo in b e ci restiamo per piu’ di due anni siamo FALLITI

  73. Max ha detto:

    La squadra è completamente senza coglioni, quando arrivi sempre secondo sul pallone la tattica c’entra poco secondo me.
    Anche se… Ramirez e Gabbiadini non devono mai uscire dal campo anche se stanno per morire perché sono gli unici che possono creare qualcosa e mettere Leris per l’uruguaiano e fare entrare Linetty per farlo giocare esterno con Jankto centrale sono scelte incomprensibili.
    Un allenatore che ha festeggiato 1000 panchine e ha vinto la premier League col Leicester pochi anni fa queste cose non le vede?
    A me certe scelte preoccupano da morire, quanto lo spirito di questa squadra di morti.

  74. Pazzoperlasamp ha detto:

    Oltretutto, da quanto sembra, difeso da un avvocato che fa parte del consiglio di amministrazione della samp…c’e’ qialcosa che non quadra….ma tanto e’ da quando c’e il puffo maleducato che qualcosa non quadra….
    Spero che il nuovo anno porti “ogni male” al suddetto personaggio …

  75. Cri ha detto:

    Dobbiamo renderci conto che la Sampdoria non è il Verona, il Lecce o la Spal e non può permettersi di retrocedere, perché ha dei costi di gestione troppo alti e andare in B significherebbe una voragine nel bilancio impossibile da colmare. Nemmeno il paracadute o la vendita dei migliori giocatori ( ma quali?) basterebbero.Nel 2011 fu Garrone a coprire il buco, adesso con questa proprietà è come avere nessuno alle spalle.
    Quindi non è più un gioco dove si sale o si scende, ma ne va delka stessa esistenza della Sampdoria, quindi non si scherza.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Analisi perfetta.

    • petrino ha detto:

      tieni conto che – facendo i debiti scongiuri – il paracadute per societa’ da molti anni in serie A prevede:
      il primo anno 20 mln.
      il secondo ” 7 mln.
      il terzo ” 1,5 mln.
      Comunque tocchiamoci i cosidetti.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      questo è evidente a chi sa contare e sa che senza garrone doveva cedere, evidentemente ferrero non sa contare o se sa contare se ne frega visti i precedenti aziendali che ha. Delle due una ma il risultato è che se retrocediamo devi venderti mezza squadra solo per stare in piedi per la stagione. tuttavia anche se ci salviamo e rimane con cosa fa mercato il fenomeno….con san culino? comunque vada con lui che rimane sarà un successo……….

  76. fuffo1946 ha detto:

    Egr. Maurizio Michieli, avendo vissuto la maggior parte dei miei anni lavorativi a Milano, con frequenti ritorni ai miei scogli nel week end e mercoledì di coppa della Sampdoro, ho avuto modo di seguire le TV milanesi capaci di non lasciare neppure festeggiare al maestro di calcio Giampaolo, i Santi . Per questa ragione adesso in pensione, sovente, mi viene da fare il raffronto con le TV genovesi, pur comprendendo che le situazioni lavorative e di vita sono molto diverse da quelle di Milano, avendo io stesso assieme a tanti altri genovesi dovuto varcare i Giovi in cerca di un po’ di posto al sole. Al suo commento di apertura che ritengo da giornalista coraggioso, non aggiungerei e toglierei neppure una virgola, anche se capisco non potrebbe piacere a molti veri tifosi che vanno allo stadio solo per la maglia e cantano sempre. A Milano, i media, non avrebbero mai permesso a Ferrero di durare così a lungo come a Genova, dove sta compiendo “con la complicità del nostro inutile mugugno genovese da bar e social”, il misfatto di distruggere una Sampdoria avuta in regalo. La Sampdoria non è una solo una maglia, ma è un sentimento molto più profondo che alberga nel cuore di una larga parte dei genovesi e ferisce l’orgoglio di migliaia di sampdoriani, di una città e una regione.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Sono d’accordo con lei. Tra i “mali” di questa piazza (che ha anche moltissimi pregi, ovviamente) c’è quello di una stampa poco pungente, quindi utile. Peraltro, va detto che il Milan da anni fa abbastanza ridere, pur essendo la seconda squadra più titolata al mondo e figlia di una città economicamente florida e felice. L’Inter è finita in mano ai cinesi.

      • petrino ha detto:

        ai tempi di giussy farina e di colombo la stampa di milano non ha inciso per nulla.
        Se non c’ era berlusconi…………
        L’ inter e’ finita a Thoir e tramite tronchetti ai cinesi………..

      • Henry ha detto:

        Meglio la poco pungente stampa genovese della schizofrenica stampa milanese
        che rema costantemente contro soprattutto l’Inter, come se non bastassero
        gli arbitri notoriamente al servizio di quelli con la maglia da carcerati.
        Sono interista, se non si era capito…

    • robmerl ha detto:

      da milanese doc, sampdoriano e antimilanista, confermo al 100%. Qui ferrero l’avrebbero fatto scoppiare

    • zmark ha detto:

      Da sottoscrivere riga per riga.

  77. petrino ha detto:

    in vista della partita con la Roma, la Spal e’ andata in ritiro.
    Da noi invece ranieri gli ha dato 2 giorni di riposo.!!!!!
    E poi sul derby ha detto in tv, non sappiamo poi in privato, che ” si carica da solo “!!!!
    Matteo Cantile ieri sera lo ha negato almeno 20 volte di fila, con una veemenza che da un british ( e’ un complimento) come lui, ne rafforza la potenza.

  78. Henry ha detto:

    Vedo che parlate di alcune scelte sconcertanti da parte di Ranieri.
    Ho il sospetto che faccia lo stesso giochino di Andreazzoli e tanti altri allenatori,
    cioè mettercela tutta per essere cacciati il più presto possibile,
    per continuare a intascare i tanti soldoni previsti dal contratto
    restandosene comodamente nelle loro lussuose residenze…

    • Marco B. ha detto:

      Bha non credo che uno come lui abbia bisogno del milioncino che gli da il ricottaro per campare.
      Peggio sarebbe la macchia nel suo curriculum se fallisse la salvezza

  79. Jordan ha detto:

    66,77,99,11…la cabala dice retrocessione nel 22…ma ci sono tutti i presupposti che questo accada nel 2020…sempre di numero doppio si tratta. E la sconfitta di ieri ricorda purtroppo quelle sciagure casalinghe del 2011. Forse 3 squadre più scarse ci sono ma l’approccio della prima mezz’ora è stato imbarazzante come imbarazzanti sono alcuni giocatori che sembrano stupiti loro stessi di giocare in serie A. Grazie Garrone e grazie Ferrero

    • Maraschi ha detto:

      Porco mondo! Anch’io ci ho pensato al 20 20. Ma dai ti prego! Eupalla (Dio del calcio, come diceva Gianno Brera) fa che non sia vero!

  80. Giorgio ha detto:

    Della partita, dello stato psicofisico dei calciatori non ne parlo, già sono state spese montagne di parole nei commenti precedenti.
    Vi lascio un mio pronostico di fine campionato, dopo mille elaborazioni al computer:
    Samp forchetta 36-39 ; Genoa 34-36
    Brescia e Spal oscillanti tra 32 e 36 punti.

    • petrino ha detto:

      alcune elaborazioni fanno pensare che la media salvezza si sta abbassando, ossia siu 34/36.
      Ma vi sono ancora molti mesi.

    • livio ha detto:

      @ GIORGIO

      Mi sembra che siate molto ottimisti, tu ed il tuo computer…..
      Io ed il mio vecchio naso ( al netto di acquisti roboanti a gennaio….magari!!) pensiamo che di questo passo si arriverà a stento a 25 / 28 punti….
      Spero naturalmente che Tu abbia ragione….

    • andreap ha detto:

      ci dimentichiamo i saldi di fine stagione…. noi abbiamo (derby-juve-milan e brescia) per dire..

  81. Marco ha detto:

    Ciao Maurizio,
    tralascio il lato della tecnico della squadra; a Cagliari avevo visto segnali incoraggianti nonostante il tracollo finale,puntualmente disattesi ieri,partita che mi ha ricordato ahimè un samp-parma del 2011…Ma voglio soffermarmi sul lato societario: ma davvero c’è gente che difende ferrero???? Quello che vediamo in campo oggi è il risultato dell’estate che ha passato il “signor”presidente impegnato più ad incassare i bonus delle cessioni che a rinforzare la squadra…ignorando completamente le richieste di rinforzi di Di Francesco(colpevole lui sul campo)arrivato a promettergli 3 acquisti negli ultimi giorni(Defrel e Simeone quasi annunciati) salvo presentargli all’ultimo giorno un portiere di riserva e Rigoni(a proposito, geniale la clausola per cui se lo Zenit arriva agli ottavi di champions lui torna indietro…….).La mancata cessione è stato l’evento che ha girato in negativo la nostra stagione, è inutile negarlo…E qui mi chiedo una cosa: dall’assemblea pubblica dei tifosi nella quale, ricordo il comunicato;non erano graditi i giornalisti, cosa diavolo si sono detti per interrompere completamente la contestazione verso quel personaggio?

    • Carlo46 ha detto:

      risposta secca alla tua domanda. No, non esiste nessuno che difende Ferrero, al netto di troll ed invenzioni giornalistiche. Ferrero è di gran lunga più inviso alla totalità della tifoseria sampdoriana di quanto lo sia Preziosi a quella genoana. Là infatti una sparuta minoranza lo accetta se non approva comunque. Qui nessuno. Anche perché va detto che al confronto Preziosi si rivaluta parecchio.

  82. Franco ha detto:

    Si leggono con piacere i commenti degli amici Sampdoriani, la passione, nonostante tutto, e’ più forte della delusione e anche della ragione se vogliamo. Gli abbonati lo dimostrano. Adesso arriva il Derby !, in campo ci devono andare giocatori motivati e che rischino qualcosa ; in fase di attacco sulle fasce bisogna fare giocare qualcuno che spinga in avanti e non passi la palla sempre indietro. Speriamo che possa giocare Depaoli , e Linnety “assaltatore” in attacco. Proporrei un 3-5-2 così composto: Audero, Ferrari-Murillo-Colley, Depaoli-Linnety-Ramirez-Ekdal-Murru, Gabbiadini-Quagliarella. Con Murillo che copre le avanzate di Linnety, e Ramirez pendolo VERTICALE tra centrocampo e appoggio alle due punte. Mai fare giocare Ramirez sulle fasce. Non ha il passo da esterno. Digressione: Non e’ Zaniolo che e’ anche veloce ; che Mancini comunque” vede”; a ragione ; mezz’ala di attacco centrale. Con questa Squadra vittoria sicura. Questa dovrebbe essere la formazione titolare. Anzi avrebbe già dovuto esserlo. Cordialmente

  83. Maraschi ha detto:

    Magari non cambiava niente, ma togliere Ramirez che, nel primo tempo, aveva messo l’uomo davanti al portiere, mi è sembrato un errore.
    Con Gaston in campo, c’è sempre qualche possibilità.
    Leris mi ha ricordato il peggior Zenoni , quando faceva i cross all’altezza dei pantaloncini degli avversari.

  84. Claudio ha detto:

    Boh, francamente continuare a parlare di ferrero a questo punto della stagione credo sia inutile e ulteriormente dannoso…..
    Riguardo situazioni di campo, avevo detto che il risultato di Cagliari, per come era avvenuto poteva segnare negativamente soprattutto a livello psicologico e così è stato. Una “settimana sarda” stramaledetta, per come si erano sviluppate le partite, ci potevano stare tranquillamente due pareggi, ma quando deve andare storta, storta va nel peggiore dei modi ed in stile beffardo…..
    Non mi sono piaciute le sostituzioni di Ranieri, ha detto non aveva altro a disposizione, come a giustificarsi e a chiedere rinforzi…..
    Non mi è piaciuto quel “dobbiamo ricalarci nella lotta per non retrocedere”, come a dire che tutti nello spogliatoio pensavano con 2 risultati positivi e 2 punti di vantaggio sulla terzultima, di essere salvi…..AGGHIACCIANTE.
    Così come dire che i giocatori non sono abituati a giocare in certe condizioni di classifica, a me sembra non sono proprio abituati a lottare per un qualsiasi obiettivo, ma semplicemente a rubare lo stipendio.
    Notevole anche la dichiarazione che gli altri tirano in porta e fanno gol……in effetti 3 partite, 7-8 tiri in porta, 7 gol presi, così francamente risulta impossibile fare dei risultati.
    A proposito, Audero non avrà colpe, ma prendere gol di testa da uno che salta a 2 metri dalla porta, nell’area piccola, con il portiere brasato sulla linea, mah……
    E ancora, dopo 15 partite abbiamo fatto solo 2 gol nei primi tempi, 1 di gabbiadini al 47′ e uno di quaglia su rigore, praticamente significa cominciare le partite sempre da 1-0 per gli altri, a meno che di fare 0-0.
    Ultima cosa, nelle partite giocate con squadre apparentemente al nostro livello, costretti a fare la partita, abbiamo fatto le prestazioni più negative e sono venuti allo scoperto i nostri peggiori difetti, nel girone di ritorno avremo diverse partite “alla portata” in casa e non so come potremo riuscire a fare 3 punti, se non ci sarà un’inversione di tendenza.

    PS. Calendario alla mano, quanti punti avremo prima del prevedibile e tragicomico spareggio salvezza alla 19^ con il Brescia? Dico 13 e credo di essere ottimista…..
    Speriamo solo che qualcuno nello spogliatoio se ne renda conto in tempo e tiri fuori quello che fino ad oggi hanno dimostrato di non avere e che non finisca come nel 2011. AMEN

  85. Alex ha detto:

    un po’ di cadetteria fara’ bene a tutti!
    #ferreroout
    #gozziin

    • Edoardo ha detto:

      Concordo con te Alex, pur di non vedere più questa dirigenza io firmerei per ripartire anche dalla Lega Pro, Napoli, Fiorentina e Parma insegnano, a volte bisogna riapartire da zero per potersi creare un nuovo futuro, purtroppo io non vedo delle altre alternative all’orizzonte…

    • frank ha detto:

      No, non fa bene per niente…

  86. Caste ha detto:

    So bene che non c’entra niente, ma tutti quelli che gli anni scorsi criticavano Giampaolo… Oggi dove sono? C’era da leccarsi le dita e non ce ne rendevamo conto
    Certo la squadra è’ più debole ma non così tanto…

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Caste, assicura gli altri che non sei mei sotto “falso” nome.

      • Caste ha detto:

        Tranquillo… io gli anni scorsi mi leccavo soprattutto pensando a certe annate non troppo lontane e mi toccavo tutte le volte che sentivo criticare un decimo posto. Eccoci serviti!
        Non scrivo molto ma queste cose le scrivevo anche gli anni scorsi

    • petrino ha detto:

      alcuni dicono che con giampy avremmo almeno 4 punti in piu’.

    • Edoardo ha detto:

      Io sono qua e ti dico tranquillamente che con questa rosa Giampaolo non farebbe di certo meglio di Ranieri, anzi, inoltre va considerato che il livello dell’attuale campionato è più alto rispetto agli ultimi anni, dunque per me il problema non è l’allenatore, ma i giocatori che sono sempre più scarsi e sempre più apatici, insomma tolti Ramirez, Ekdal e Quagliarella questa è una squadra che non riuscirebbe a salvarsi neppure in un campionato di B…

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      Gianpaolo ha fatto bene ma non ha mai avuto una samp cosi gramma. ranieri per curriculum ed esperienza credo non sia di certo inferiore ma squadra e ambiente sono ai minimi storici diciamoci anche questo. temo che anche Gianpaolo quest’anno faticherebbe. credo che con lui o ranieri dall’inizio avremmo probabilemente 3 4 punti in più. anche l’inizio con di francesco è stato uno dei peggori di sempre e ranieri ha poco margine d’errore con una squadra mediocre e in difficoltà. credo che il derby possa essere lo spartiacque quasi definitivo in negativo se si perde o che dia la carica per riprendersi se si vince. se si pareggia si tiene viva la corsa, ma è una partita quasi a metà stagione drammatica

    • Dani ha detto:

      assolutamente d’accordo…leggevo nelle prime giornate di calendario fare i raffronti tra i punti fatti da difra e i punti fatti da giampi e dicevano che avendo vinto con il Toro eravamo già a +3 . vien da ridere per non piangere

    • francesq ha detto:

      Eh ma sai, non usavamo le fasce.

      E troppi passaggini.

      Senza passaggini e con più fasce si vincevano tre scudetti di fila. Ma facili facili.

      • Caste ha detto:

        forti o grammi Giampaolo li faceva giocare in un certo modo e attaccandosi al gioco da certe partite ne venivamo fuori. Non sto dicendo che Giampaolo sia meglio o peggio di Ranieri o Di Francesco (il Curriculum dice assolutamente di no) ma dico solo che quelli che gli anni scorsi lo criticavano perche’ pensavano che non raggiungere l’Europa League fosse un fallimento, oggi sono serviti. Giampaolo ha valorizzato un sacco di giocatori che oggi tentennano, vogliamo fare la lista: Schick, Torreira, Andersson, Praet con lui ha fatto un gran campionato anche Silvestre… per non parlare del fatto che Linetty, Caprari, Vieira lo stesso Ekdal rendevano molto di piu’ perche’ avevano delle certezze dovute al gioco… comunque piantiamola qui il mio era solo un sassolino nella scarpa. Adesso conta solo vincere il derby! Speriamo…

    • Sand66 ha detto:

      Siccome sono uno di quelli che criticavano ti rispondo.
      Giampaolo ha avuto tra le mani rose costruite meglio e più forti, basti pensare ai vari Skriniar, Andersen, Tonelli, Torreira, Praet, Muriel, Zapata e Defrel.
      Ritengo che le sue squadre potessero dare di più e non dimentico che si smetteva di giocare a gennaio accontentandoci del mantenimento della categoria e degli introiti dalle cessioni.
      Ad oggi la nostra è la formazione più raffazzonata della serie A, hai fatto degli acquisti che non scendono in campo ergo la squadra si è depotenziata notevolmente poi la situazione Societaria ha fatto il resto (tutti hanno capito che con Max the fox non c’è futuro).
      Per assurdo quelli che ieri sono stati venduti come scarsi (es. Verre e Djuricic) oggi farebbero un figurone.

  87. Paolo67 ha detto:

    LA COLPA È SOLO…SOLO DEL BENZINAIO!!
    Chi non avrebbe fatto come il caciottaro??
    Ci ha regalati come fossimo spazzatura al peggio del peggio

  88. Kreek ha detto:

    Commento tecnico condivisibile.

    Quando si lotta per salvarsi, purtroppo, tocca vedere anche spettacoli non esteticamente esaltanti (eufemismo)

    A me ora lo spettacolo non interessa, ma il punto mi sarebbe interessato… Punto su punto, Ranieri dixit.

    Ora torno in ritiro

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Purtroppo con la media di un punto a partita – quella attuale di Ranieri – non ci si salva. Bisogna alzarla.

      • Stefano_1970 ha detto:

        La media la alzi realizzando delle marcature e subendone il meno possibile. Con la rosa attuale credo che Ranieri non riesca a trovare un equilibrio (più difende meno offende e se offende chi difende é in balia degli avversari). Sono monotono ma senza degli innesti risalire la china sarà dura. Se non ci sono soldi per il mercato allora assisteremo ad una roulette russa….

  89. andreap ha detto:

    a proposito di domenica: ci vorrebbe un corteo unico, di genovesi contro ferrero e preziosi. da de ferrari fino a sotto le tribune con cori contro i due presidenti.

    • petrino ha detto:

      Avrebbe la sua risonanza mediatica a livello nazionale. e non.
      Sommate insieme fanno 35.000 abbonati che superano la Roma e altre squadre.
      Ripeto che la risonanza mediatica sarebbe enorme.
      Debbono essere i capi delle Federclub a farlo.
      Altro non possono .

    • Zaccotenay ha detto:

      Io non sfilò insieme ai topi

  90. Klaus Lavagna ha detto:

    Mamma mia!E’dai tempi di Spadetto,Novelli e c.che non vedo una pochezza tecnica come in questo momento!Thorsby,Jankto,Leris,Caprari sarebbero rifiutati persino dall’Entella in serie B!A Cagliari per 70 minuti non ci siamo accorti di quanto siamo grammi solo per la splendida prestazione di Ramirez che e’riuscito ad innescare buone trame di gioco con gli….eccellenti compagni di sventura.Sabato sera giocheremo contro una squadra completamente senza attacco e sono convinto che riusciremo a continuare a brillare nella nostra storica specialita’:resuscitare i morti.Dopo queste belle mie parole di speranza aggiungo che il fondo lo toccheremo fra qualche mese non per la caduta in B ma per le istanze a carico del beneamato che inevitabilmente ci porteranno alla rovina salvo intervento in extremis del vero colpevole di tutto.

    • Edoardo ha detto:

      Analisi perfetta, sottoscrivo anche le virgole…

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      spero ancora nell’intervento del colpevole non di tutto ma della cessione a ferrero si e mi auguro che quando arriveremo a quel punto (se rimane ferrero è sicuro) ci tiri fuori per i capelli perché altrimenti la vedo dura con questo signore non finire a far parte dell’albo d’oro che ha già visto napoli fiorentina parma e altre finire coi libri in tribunale che mi sembra attualmente la specialità della casa. ero a quel derby del 2011 che ci condannò definitivamente alla B e mi presi come altri di noi gli sfoto dei genoani ma mai avrei abbandonato la samp anche quasi retrocessa in un derby drammatico. ora sinceramente non vedo la stessa carica in noi tifosi dopo anni di ferrero siamo narcotizzati

  91. Alup ha detto:

    Squadra poco determinata con un primo tempo ignobile , meglio il secondo tempo con qualche occasione da gol.
    La rosa purtroppo è questa e sappiamo chi ringraziare , spero che il mercato di Gennaio porti qualcosa di nuovo certo che ci giocheremo la permanenza in serie A fino alla fine di questo campionato

  92. Vincenzo ha detto:

    Derby:
    spero di non sentire in città durante la settimana la solita frase “sarà un pareggio vista la situazione di classifica di entrambe..”; è vero il derby sfugge ad ogni pronostico ma giochiamo contro un avversario privo praticamente di tutto l’attacco e di un difensore discreto; se non vinciamo sabato meritiamo di soffrire fino alla fine (comunque voglio rimanere in A)

    VINCERE!

    Forza Sampdoria

    • Fra Zena ha detto:

      Io penso che alcuni qua non si siano ancora resi conto che soffrire fino alla fine per noi è la migliore delle ipotesi attualmente. Infatti rischiamo fortemente di essere già in B molto prima della fine,senza neppure soffrire troppo!

  93. solosamp1946 ha detto:

    societa meglio tacere , giocatori scarsi alcuni e , rispetto alla gestione Giampaolo , in calo altri , allenatori che non si capisce cosa fanno , tifoseria troppo paziente…ci sono tutte le premesse per una bella retrocessione…l unica nota positiva è che forse (FORSE) tre più gramme ci sono , anche se una di queste ha più vite dei gatti .

  94. Varese ligure ha detto:

    Maurizio, una mia curiosità. Ma secondo te il fenomeno che abbiamo come presidente non si sta preoccupando della situazione che si sta creando?? Oltre alla strizza di finire in b, con conseguente dissesto economico, non penserà al fatto che non ci sono fenomeni da cedere x sistemare bilancio e acquistare nuovi calciatori? Ma secondo te e’ cosi tranquillo come vuol apparire? Grazie

  95. Alessio ha detto:

    A cagliari, quando il mister ha osato alzare l’asticella come livello di gioco, aldilà dei tre gol fatti non e che abbiamo prodotto un gioco spettacolare..eravamo convalescenti e nonostante ciò abbiamo avuto l’occasione di alzarci dal letto di malattia. Anche il punto sarebbe stato oro, nonostante tutto. Perche giocavi con una squadra che quest’anno ha la dea dalla sua cmq.
    Con un parma modestissimo a livello di gioco bisognava entrare in campo col coltello tra i denti, sono entrati in campo come se mancassero tre settimane alla fine e abbastanza sereni della salvezza.
    I giocatori a bogliasco si specchiano troppo nel sole e nei tramonti. C’è da correre e sudare, e devono stare attenti perche sabato gli altri giocheranno con il coltello. Sono più abituati ad usarlo e sono le loro partite. E Thiago benché si specchi nelle sue idee cmq ha intelligenza. Quindi occhio perchè in quelle partite chi prima fa gol spesso vince. E noi quest’anno gol per primi a memoria solo contro il Toro.
    Altra cosa, ma linetty anche fossi fuori forma è cosi peggio di quel ravatto da 15 milioni di Jankto? E cmq anche volesse far giocare Jankto, ma perché non mettere Linetty terzino destro che cmq conosce già il campionato, ha corsa e senso tattico sufficiente?
    Sir Claudio aveva iniziato bene con dosi massicce di buon senso e praticità, sarebbe opportuno continuasse.
    E soprattutto gente non pronta o senza garra come Leris, non deve mai entrare. Meglio Barreto! senza piedi ma con la garra!

    • zmark ha detto:

      Giuste considerazioni. Aggiungo però il sospetto che Ranieri non abbia esattamente la situazione sotto controllo e, forse, a fine carriera gli manca la lucidità. A Cagliari ha buttato lui via un punto. Sull’ ultima punizione per noi avrebbe dovuto mangiare la faccia al nostro giocatore prima di tirarla, e indicare di passarla verso il calcio d’ angolo a uno dei nostri. Conte nella stessa situazione sarebbe entrato in campo. Un punto, nella nostra condizione, può pesare parecchio.

  96. Roby66 ha detto:

    Non vi dovete stupire più di tanto..sul fatto che il sig. Micheli guardi più uomo che il professionista….purtroppo non riesce a capire l aspetto tecnico…e un Po come con Giampaolo…lui lo apprezza xché e un buon uomo…osti idem…un ninetto..tra un Po lo mettono a dare il parrucchiere della società.. ma x favore sig. Micheli…cerchi di dire le cose in base al lavoro…che uno sta compiendo…..lei a parte ignobile…abbia un Po di cervello…!!! Grazie

  97. Valerio ha detto:

    ma è mai possibile che dall’inizio di questo campionato non si veda uno della dirigenza che parli in sala stampa o intervistato su qualche media??????
    Nessuno
    Non c’è mai un c…o di nessuno

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Non esiste un direttore generale, il direttore sportivo (Osti) fa il team manager, il vicepresidente è esautorato, il presidente è impresentabile.

      • BoboVero ha detto:

        Se non fosse tragica, ci sarebbe da ridere!

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        scusa maurizio e allora si dimetta il buon avv romei. sei un professionista, non mi sembra muoia di fame, se ti ha esautorato dimettiti e tanti saluti? perché non lo fa? se sei in disaccordo ti ha sconfessato quale motivo ti fa stare li ancora in un ruolo comunque di amministrazione con le annesse responsabilità? rimane li a salvaguardia di qualcuno? non foltra nulla al riguardo perché un cda come l’attuale non mi sembra fatto da uomini di ferrero o è un impressione errata?

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Romei non dovrebbe fare più parte del prossimo consiglio di amministrazione, pare. Aspettiamo e vediamo.

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            grazie per la risposta e credo che da professionista visto l’andazzo farebbe solo che bene. noi purtroppo da tifosi non possiamo dimetterci

      • valerio ha detto:

        …già

        e allora siamo proprio senza speranza… ci vorrebbe un miracolo

  98. Valerio ha detto:

    ….a parte gli sproloqui del buzzurro….

  99. Paolo1968 ha detto:

    Scusa Maurizio, potresti dirmi quanto sono costati i seguenti giocatori alla Samp?
    Audero
    Murillo
    Gabbiadini
    Bonazzoli
    Jankto
    Ramirez
    Caprari

    A occhio e croce la somma è uguale a “mettere le mani al collo di Ferrero e stringere forte”

  100. Maurizio.Michieli ha detto:

    La Samp nell’ultimo mercato ha “speso” 40 milioni.

    • Paolo1968 ha detto:

      Intendevo che, soldi del monooli o meno, abbiamo giocatori che sono costati (per noi) una fortuna e che fanno panchina fissa o comunque hanno un rendimento infinatamente al di sotto del valore d’acquisto. E per primo, pur non avendo nulla contro di lui, Audero, 20 mln di euro…. manco fosse Manuel Neuer

    • Edoardo ha detto:

      Direi troppi e quasi tutti buttati al vento…

    • fuffo1946 ha detto:

      Vedendoli giocare, per i responsabili della spesa dei 40 milioni i casi sono: da indagine oppure da T.S.O. In effetti ci sarebbe per me anche un terza soluzione che considero la migliore: licenziamento o dimissioni del presidente.

  101. Luigi ha detto:

    Cosa bisogna leggere roba da matti, la colpa è di Audero no vi sbagliate è di Ranieri no scusate è del modulo, lo dico a malincuore ma solo chi non ha il salame davanti agli occhi sa che questa squadra che oltre ad avere limiti tecnici enormi manca di personalità quindi un mix fondamentale per retrocedere prendiamone atto e stop altrimenti ripetiamo sempre gli stessi concetti. Ps Ai pennuti che scrivono qui auguro sei mesi di dissenteria e non aggiungo altro per non diventare blasfemo.

  102. Klaus Lavagna ha detto:

    Quando leggo commenti di questo genere ho la consapevolezza che certi tifosi si meritano proprio l’innominabile come presidente.Anche se posso parzialmente condividere il giudizio su Osti,non vedo perche’si debba offendere in maniera così becera un giornalista serio che ha sempre esplicitato quale e,’il vero problema del Doria nel presente e soprattutto nel futuro ovvero,:le qualita’morali e la situazione finanziaria di colui che ha passato i filtri di uno dei piu’qualificati imprenditori italiani

  103. Klaus Lavagna ha detto:

    Mi riferisco ovviamente al post di Roby66

  104. pirr ha detto:

    Con leris in campo puoi e devi solo perdere.
    Linetty in panchina per Vieira un’altra eresia.
    Questo ci porta in B.Lo scrivo e lo confermo il 10 di Dicembre.
    Vogliamo mandare via il disgraziato che ci ha portato a questo punto : stadio vuoto ad oltranza!

  105. Luca ha detto:

    Torno a scrivere dopo mesi di silenzio e ripeto: ma la grande intestazione e’ già finita? E il Dott Garrone non ha più dato risposte sul regalo ( visto che siamo a Natale) della Società ad un uomo che già allora era pieno di problemi ?

    • Jetta ha detto:

      E cosa dovrebbe dire a chi lo insultava, famiglia compresa, e che chiedeva a lui di andarsene che tanto “chiunque” avrebbe fatto meglio?
      Non avete il diritto di evocarlo anzi, ha esaudito i vostri desideri.

  106. Luca ha detto:

    Contestazione ( ovviamente volevo scrivere)😩🙏scusate

  107. rexth ha detto:

    io sono stato molto critico nel post Lecce, poiché avevo visto lì una macanza di carattere.
    La partita con il Parma è stata giocata anche con buon piglio, purtroppo senza risultato per pochezza tecnica della squadra.
    Concordo che Ekdal e Ramirez sono stati sottotono. Quagliarella ha purtroppo sbagliato un rigore decisivo.
    Punti nel derby fondamentali altrimenti è notte fonda.
    Peccato, dopo quanto sprecato a Cagliari non si doveva perdere.

  108. jan ha detto:

    Bella l’iniziativa organizzata a sostegno della Squadra in vista dell’importantissimo Derby, non solo per il Derby ma per la classifica.
    Sarebbe bello vedere anche più iniziative di contestazione all’essere ignobile !!!

    FERRERO PAGLIACCIO VATTENE

  109. Stefano 64 ha detto:

    Buongiorno a te Maurizio e a tutti voi amici blucerchiati ,
    in merito alla campagna lanciata dalla società (alla deriva) su cosa vorremmo come regalo Natalizio, io desidererei tanto che tu piccolo uomo indegno ti levarsi dalle scatole. Ecco questo è il mio desiderio, il mio derby è contro di te. FERRERO VATTENE

    • fuffo 1946 ha detto:

      Ferrero Vattene. Semplicemente condivido. Solo con la cessione della Società e una nuova presidenza, potrà iniziare la resurrezione della Sampdoria. Ferrero ha distrutto in cinque anni con un mercatismo corsaro senza soldi, scarse capacità e solo con la fortuna di qualche plusvalenza azzeccata, una Società che l’intelligenza, capacità e investimenti di un sempre rimpianto Paolo Mantovani, l’avevano portata alla ribalta di una finale di Champion a Wembley.

  110. Martino Imperia ha detto:

    Credo che nel derby si vada verso un 4 4 2 tipo quello visto vs Roma o Atalanta.

    Audero
    Thorsby Ferrari Colley Murru
    Jankto Ekdal Viera Linetty
    Quaglia Gabbia

  111. Vincenzo ha detto:

    Lettera aperta di Vincenzo (ogni riferimento a lettera scritta da tifoso ex giocatore dei cugini è puramente “VOLUTO”)

    Cara Sampdoria, siamo di nuovo qua. Ormai ogni anno ci ritroviamo a fare i conti, i pronostici per cercare di salvarci. E’ iniziata una settimana molto lunga, che solo il vero sampdoriano può capire. È la partita più sentita del campionato, e per me lo è sempre stato, da tifoso. Beh, è vero quando dicono che il derby è una partita importante sia che ti trovi al 5 posto, al 10, all’ultimo. È vero quando dicono che vale una stagione, perché se parlo da tifoso dico che il menaggio dura una vita, se parlo come un giocatore potrebbe valere una salvezza.

    Quando dicono che il derby è una partita a sè, è vero, perché non si dovrebbe scendere in campo come se si affrontasse una squadra qualunque. Il derby va SUDATO, LOTTATO, PICCHIATO…….. e VINTO…! Vinto, perché il sampdoriano lo merita. Vinto, perché i giocatori glielo devono. Vinto, perché un pubblico così non merita un altra delusione.

    Io sono con voi, giocatori e TIFOSI.

    Giocatori, perché comprendo lo stato d’animo, la paura, l’ansia ma allo stesso tempo, la voglia di rivincita.

    TIFOSI, perché la Sampdoria è un amore troppo grande da spiegare. Alla fine vincerà chi ha le PALLE di venirne fuori da questo “incubo”. Noi siamo la Sampdoria, non DIMENTICATELO”.

    p.s. Differenze?

    • andreap ha detto:

      spero che tu non sia stato genoano pochi anni fa…la differenza sta li..quello era sampdoriano ed è diventato genoano per convenienza..

  112. Franco ha detto:

    Nonostante Lippi, Derby in tono minore sino ad un certo punto. Le Genovesi si giocano la salvezza, un allenatore la panchina, almeno dicono, e l’altro deve dimostrare di azzeccare la formazione, vincendo, dopo aver buttato via almeno 4 punti nelle ultime due gare, per sue incerte decisioni tecniche. Riconosciute dalla totalità degli addetti ai lavori; oltre che dai “tifosi” , i quali finché tifano vanno bene a tutti, però quando si permettono di esprimere un parere, molte volte fondato, allora devono stare al loro “posto” come “scimmiette ammaestrate”. Troppo comodo, mazziati e ridotti al silenzio. Non sia mai detto !!. Quindi gli interpreti in campo dimostrino di meritarsi il denaro che guadagnano, e il pubblico tutto, dentro e fuori dal campo, faccia pervenire a chi di dovere, un forte messaggio di critica al modo di come sono gestite le due Società Calcistiche Genovesi e lo Storico Campo Sportivo di Marassi. In bocca al lupo.

  113. Dani ha detto:

    Ciao Maurizio, scusa ho una domanda che non fa praticamente nessuno ma, al netto di tutto (ferrero, osti, cordata di vialli, rosa scarsa ecc ecc) c’è qualcuno che va a vedere gli allenamenti del Doria, e che sopratutto può riportarne un resocnto? mi spiego

    Leggo sempre per quanto riguarda le big del campionato, addirittura quanti torelli fanno durante gli allenamenti, e capisco che soprattutto a livello del tifoso poco importa cosa si fa in allenamento, ma io adesso sono curioso, lavoro tutto il giorno chiaramente non posso andare a vedere gli allenamenti, ma secondo te per quel che sai, senti o verifichi, Ranieri sta allenando bene? spiega qualcosa a livello di schemi? l’idea di gioco nuovamente quale è?

    perchè all’inizio si è capito molto bene che dal calcio fantasia(soprattutto per gli avversari) di DiFrancesco si è passati al calssico 4 4 2 che almeno danni non ne fa.
    Ora mi sembra che Ranieri sia passato allo schema di Giampaolina memoria ma con risultati alterni (la prima ora a cagliari per esempio sembrava di avere ancora Giampi in panchina)

    Secondo te, la squadra si allena bene durante la settimana?
    grazie
    Daniele

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Gli allenamenti sono a porte chiuse, ufficialmente per i lavori (fermi) a Bogliasco.

      • Edoardo ha detto:

        I lavori a Bogliasco vanno avanti da parecchio tempo, io mi ricordo che già ai tempi di Montella c’erano le siepi e la tribunetta dei tifosi era inagibile, se non vogliono più i tifosi al Mugnaini (e forse neanche al Ferraris!) che lo dicano chiaramente una volta per tutte, oltretutto fanno gli sky-box per i Vip e poi lasciano i bagni negli altri settori in condizioni da terzo mondo, io mi meraviglio che ci sia ancora gente che sottoscrive gli abbonamenti a queste condizioni, comunque ognuno è libero di far ciò che vuole…

      • ste75 ha detto:

        penso che sia l’unica società al mondo che da due anni e passa vieti ai propri..tifosi di assistere agli allenamenti….anche li ci sono le guardie giurate che vietano l’entrata…in serie a siamo l’unica società che nn ha un canale televisivo..siamo l’unica società che ha un presidente infame…

      • Faso ha detto:

        Sì magari proprio quei lavori per i quali oggi qualcuno si è beccato 4 mesi dalla figc (e sembra a seguito di patteggiamento ?!?) per aver girato dalle casse del Doria a fini personali oltre 1milione di euro…
        Se ne deve andare, chi ce l’ha messo si assuma le sue responsabilità e lo rimandi immediatamente a pedate a Roma!!!

        • maverick ha detto:

          Purtroppo non siamo andati in 10mila a boccadasse se non gli americani ci avrebbero comprati… è colpa nostra

  114. Emanuele ha detto:

    Buongiorno Maurizio, che bello rivedere nuovamente insieme i “ragazzi” dello scudetto…a tal proposito sul secolo di oggi ci sono un paio di virgolettati di Vialli che tengono accesa la fiammella di chi crede ancora nel sogno di vederlo presidente dell’U.C. Oggi più di ieri: FERRERO VATTENE!!!!!!!!!!

  115. jan ha detto:

    Ho appena letto sul sito di Primocanale – vivo a Rimini e seguo Genova grazie all’apporto importante di Primocanale – l’articolo di Rissetto sul Derby : molto bello e molto vero !

    FERRERO PAGLIACCIO VATTENE

  116. ste75 ha detto:

    rivedere la sampd’oro ritrovarsi..dopo quasi trent’anni da quei momenti…insomma la nostalgia attanaglia qualsiasi tifoso…soprattutto quelli della mia generazione…all’ epoca tra conoscere una ragazza e andare allo stadio, optavo x la seconda…le emozioni che mi davano quei 11 nessuna donna poteva equipararle..fosse ora…preferisco vedere anche Mariangela fantozzi😁😁😁😁.tornando seri…Mannini intervistato ieri sera ha detto che la speranza di vialli presidente esiste ancora.. Maurizio ne sai qualcosa?

  117. Luigi ha detto:

    Volevo fare i complimenti a Stefano Rissetto sull’articolo scritto da lui : un derby da vincere ma che servirà a poco alla Samp concordo in pieno evidentemente alcuni tifosi non sanno leggere neanche troppo velatamente tra le righe non ti preoccupare Stefano sono una minoranza purtroppo un’altro grave problema è la forma mentis completamente opposta tra giovani e meno giovani e una società che ormai di azienda a ben poco con fragilità e criticità non solo economiche preoccupanti per il futuro della nostra amata Samp.

  118. Stefano 64 ha detto:

    Buongiorno Maurizio e amici blucerchiati,
    ho appena letto il post di Stefano Rissetto che mi ha letteralmente lasciato sgomento. Maurizio cercate di essere il più chiaro possibile, cosa sta rischiando la Samp intesa come società al di là dei risultati sportivi, com’è la situazione all’interno del CDA?… IL MIO DERBY È CONTRO DI TE FERRERO VATTENE

  119. massimiliano ha detto:

    Buon pomeriggio
    putroppo i lavori fermi a Bogliasco sono una delle tante cose sbagliate fatte dal signor Ferrero. L’intervista letta su un sito da Mannini durante la cena natalizia della Samp scudettata lascia qualche speranza che possa riprendere la trattativa con il gruppo Vialli. Ieri secondo me ne hanno parlato e parecchio durante la cena e i giocatori ex sempre secondo me hanno detto a Gianluca di non mollare questo suo sogno. Bisogna spingere e fare capire a l’attuale presidente che è l’ora di vendere al prezzo giusto e non folle come aveva richiesto. I tifosi della Samp come invoco da molto tempo dovrebbero comprare una pagina di giornale sportivo italiano e internazionale affinché Vialli e il suo gruppo capisca che loro sono i benvenuti e che avranno i tifosi sempre al loro fianco. L’errore della tifoseria della Samp è stato quello di rimanere in disparte forse anche troppo ma li capisco .Ora bisognerebbe spingere sempre in maniera civile ci tengo sempre a ribadirlo a che il signor Ferrero venda e che il gruppo Vialli finalmente rifaccia sognare un po’ questa squadra

  120. ROBY LEVANTE ha detto:

    Perfetto il suo commento iniziale,Sig:Michieli.Purtroppo,come prevedevo,Ranieri non era l’allenatore da scegliere,come penso anche il mitico Iachini.I problemi sono sempre gli stessi che avevamo con Giampaolo,ma con una squadra nettamente superiore a quella odierna.Le fasce sono completamente libere per far scorazzare gli avversari,nessuno che marchi stretto,anticipi l’uomo e pochi che colpiscono di testa nei corner e calci da fermo che subiamo.Audero è un portiere mediocre (20 milioni,sic..) nelle uscite alte non esce mai dalla porta per aiutare una difesa già scarsa di per se.Non è possibile far giocare Thorsby nel ruolo di terzino come è una bestemmia far giocare Jankto(mister 15 milioni,grazie Osti)che non è capace di dribblare neppure un paletto e lasciare fuori Linetty,che non è un fenomeno ma ne vale 10.Per finire Ranieri non azzecca una sostituzione che sia una,non da’ grinta alla squadra e non allena atleticamente i giocatori ,che sul campo passeggiano e non corrono mai quando l’avversario, bello libero,ha la palla tra i piedi.Sono pessimista per il derby e per il prosieguo del campionato senza l’acquisto di giocatori forti fisicamente e con i piedi buoni.Sempre Forza Sampdoria e, comunque, FERRERO VATTENE SUBITO.

  121. Fabrizio ha detto:

    Ragazzi io stacco ora dal blog e fino a lunedi non ci entro, vi lascio con la tristezza nel cuore di una società completamente allo sbando, e dopo aver visto ieri sera le immagini della rimpatriata della Samp d’ORO da Carmine a quinto che mi ha veramente rattristito pensando che metà di quei ragazzi avrebbero potuto vivere una seconda avventura blucerchiata, invece grazie al pregiudicato e al vicario siamo allo sbando…….e vi dico che come al solito prevedo che i bibini ci facciano male ma tanto tanto male……Saluto tutti gli ANTI GARRONE-PREGIUDICATO

  122. fabrizio perfumo ha detto:

    Buonasera a tutti.
    Io sono dell’idea ferma che le squadre in campo riflettano le società che le conducono. E’ una regola.
    Non posso dimenticare la retrocessione del 2011 e quella del 1999, avvenute in una situazione societaria incerta, confusa, avvolta su se stessa.
    Con protagonisti e circostanze differenti ma pur sempre nella negatività.
    Addirittura nel 99 finimmo per retrocedere nonostante un finale qualitativamente discreto inficiato da episodi a sfavore mentre nel 2011 compimmo un miracolo al contrario, “comprando” una retrocessione numericamente difficile da realizzare.
    In entrambi i casi non si respirava futuro.
    Come non lo si respira oggi pur nelle enormi differenze tra i dirigenti di allora e di oggi. Al netto di questa variabile dominante, ho perso un pezzo di fiducia in Ranieri, l’aggiustatore, come lui non ama essere definito seppure io dia alla parola connotati positivi.
    Le sostituzioni di Cagliari e quelle di domenica col Parma mi hanno scoraggiato.
    E i particolari fanno la differenza quando non sei in grado di farla col gioco.
    Al contempo osservo a mente fredda che, pure in una partita orribile come quella con i ducali, la samp ha costruito cinque palle goal : murru e vieira nel primo tempo; traversa gabbiadini, rigore e colley nella ripresa.
    Sono queste contraddizioni che mi tengono attaccato ad una fiammella di speranza – e il calcio si nutre di contraddizioni stanti le innumerevoli variabili che lo contraddistinguono. Ma ritengo che Ranieri debba operare una scelta di modulo e di uomini.
    Se si gioca con il trequartista dietro le punte, ramirez deve giocare anche quando gioca male. Perchè può sempre estrarre il coniglio dal cilindro. Nella brutta partita di domenica, inventa comunque un assist geniale per vieira che, purtroppo, lo spreca. Linetty non può essere escluso da questa fragile sampdoria: ha dinamismo, duttilità, capacità di inserimento ( unico centrocampista capace di segnare cinque/ sei goal – non lo fanno e non lo hanno fatto, il pur bravo ekdal, jankto, vieira )
    .Anche l’attenzione, la concentrazione e la grinta sono qualità che l’allenatore deve infondere ai suoi : la storia della squadra non abituata a lottare per la salvezza che il Mister sta ripetendo come un mantra e che ha ripetuto pure oggi, non mi convince.
    .Mi pare diventare un alibi per lui stesso.
    E’ stato chiamato qui per questo, per farci lottare su ogni pallone e con roma e atalanta, a dire il vero, l’ho visto.
    Quindi in quella mentalità la squadra, al suo arrivo, si è calata.
    Invero è quando le partite sono da farsi – e non da subire – che iniziano i problemi: perchè non c’è uno straccetto di idea di gioco.Pochezza tecnica? Certamente. Lo sapevamo. Lo sa anche Ranieri. ma in questo senso non credo giovi affidarsi ad estemporaneità come leris col parma o rigoni col cagliari. Il primo non ha mai risposto presente e mi dispiace. Il secondo ha la valigia in mano e trovo difficile attendersi qualcosa dallo stesso in partite tirate, sudate, intense come quella del sant’Elia ad esempio.
    Del resto , per motivi simili, pur in emergenza assoluta sulla fascia destra, il nostro Mister non si è azzardato a provare a ripescare Murillo – con spostamento in fascia di Ferrari – Non capisco quindi come lo stesso concetto venga applicato differentemente nell’un caso e non nell’altro. Mi pare un sintomo di confusione. Proprio quello che non mi aspetto da Ranieri, vocato ad ordine ed equilibrio.
    Confido sappia riprendersi e si attacchi, lui, con tutte le sue forze, la sua esperienza e la sua determinazione ad un obiettivo salvezza che stia nel suo cuore come la vittoria in Premier col Leicester. Lo ripagheremo di affetto infinito. Per giungere a questo deve esprimere anche lui, con le unghie, con i denti, con le parole che la samp non deve retrocedere. E’ debole? va bene ma non deve retrocedere. Voglio sentirglielo dire.

  123. petrino ha detto:

    certo che scrivere di donovan prato che e’ un giocatore italo – calabrese. sul sito.
    D’ altra parte , a partire dal massimo livello ………………….

  124. ROBY LEVANTE ha detto:

    Ribadisco che,secondo il mio parere,gli allenamenti fisico atletici sono insufficienti.I casi sono due :
    1) gli allenamenti sono sbagliati perchè all’acqua di rosa.I torelli non bastano,bisogna farli correre,correre e ancora correre per aumentare la velocità e la resistenza.Vedere l’Atalanta( con un tecnico antipatico) come fa giocare la squadra, ovviamente anche perchè ha giocatori che non si possono paragonare ai nostri.
    2) I giocatori che abbiamo giocano solo un tempo,come facevano con Giampaolo.Vuol forse dire che sono atleti che non riescono a sopportare i ritmi delle altre squadre ?

  125. Franco ha detto:

    Se Vialli ha detto “no comment” sulla Samp, forse vuol dire che c’è ancora qualche speranza ?. Magari con Garrone ?. Facciamo gli scongiuri !, ma se il Presidente Garrone rimediasse con il rilancio di Vialli con incarichi Dirigenziali; rimarrebbe nella Storia. Per Sempre. Con dei buoni Manager, e Vialli sarà all’altezza di sicuro, si può fare una gestione economica non in perdita, mantenendo la Samp in serie A. Non dico di fare come l’Atalanta , ma si può fare bene. Ripeto ancora, il Calcio è un tipo di “Impresa” particolare dove conta molto la competenza tecnica pura. Per cui non è detto che per fare delle belle Squadre bisogna per forza perdere del denaro. Però a dirla tutta, farei attenzione all’idea di fare un nuovo Stadio, bisogna studiarla molto bene , e non e’ facile scegliere per il si o per il no. Se ci fosse, appunto, il progetto di costruirlo. Ci pensi Presidente Garrone. Cordialmente

  126. Paolo Solari ha detto:

    una bella notizia ( squalifica ) fresca fresca per lo spiantato di Roma ai danni della Samp per i suoi “maneggi” …… vediamo che scrivono i perenni difensori del personaggio .
    Rissetto, quanto ha ragione …..vada avanti cosi’ , e speriamo bene x domani , almeno ….

  127. jan ha detto:

    E’ ormai prassi sentire il nome della Sampdoria associato ad illeciti e porcherie ! Siamo sempre stati abituati ad essere immagine ed esempio di correttezza, lealtà e sportività. Una continua vergogna ed inafamia che continuerà così fino a portarci alla rovina della Sampdoria per opera di un truffaldino e disonesto, che dell’illecito fa la sua unica ragione di vita.

    FERRERO VATTENE

  128. Marcello Bighellini ha detto:

    Intanto altra porcheria di Ferrero…tanto per non farci mancare niente

  129. Andreap ha detto:

    Qualsiasi cosa pur di mandarlo via. Anche la b ma se ne deve andare per poter garantire un futuro al doria

  130. petrino ha detto:

    altra tegola giudiziaria su ferrero e stavolta anche figlia.
    Mi sa che interviene anche la Procura della Repubblica.
    Qui si tratta di emissione di fatture a fronte di prestazioni di beni o servizi inesistenti.
    Stiamo finendo in un gorgo senza fine.

  131. andreap ha detto:

    sogno questo comunicato:
    il presidente massimo ferrero e sua figlia vanessa sono lieti di annunciare il patteggiamento a 4 mesi per avere sottratto circa 2 milioni dalle casse dell’unione calcio sampdoria tramite fatture false fatte da società del gruppo ferrero; inoltre i lavori di bogliasco sono una farsa ed in fondo anche la sampdoria è responsabile di tutto ciò.

    grazie per il sostegno, niente fiori solo arance!

  132. Luca ha detto:

    Alla luce della squalifica di 4 mesi da parte della FIGC per distrazione fondi dalle casse Samp per finte fatturazioni a favore “proprio”!!!!dirri che adesso e’ il momento di spingere perché avvenga il cambio di Società!!!!! Qui sono già quasi 3 mln di € i soldi spariti e chissà quanti ancora! Vergogna e’ una parola troppo tenera !

  133. Marco B. ha detto:

    Altra condanna per il pregiudicato. Toglia alla Samp per mettere in tasca sua e di sua figlia . E qua non vola una mosca

    SVEGLIA!!!!!!!!!

  134. paolo63 ha detto:

    Caro Maurizio e cari fratelli blucerchiati dopo quello che e’ successo oggi mi sa che siamo giunti alla parola fine.Il verme sapevamo che aveva prelevato 1.159.000 dalle casse blucerchiate, ma non credevo per fattture false per i lavori di Bogliasco.Poi 2 partite sotto la lente per le scommesse Samp Chievo 2-1 e Udinese Samp 3-3.Ci siamo messi anche contro il palazzo in quanto il verme e suo figlia sono stati inibiti per 4 mesi.Ricordi Maurizio quando venne esonerato Spalletti e prendemmo Platt che non aveva il patentino e ufficialmente allenava Veneri?Ebbene Vicini creo’ un polverone la Samp tenne duro con il risultato di arbitraggi faziosi contro di noi (trentalange minuscolo ipse dixit).Con il var sara’ piu’ difficile ma ormai li abbiamo contro.Tenendo presente la pochezza della rosa ed un verme come presidente il dado e’ tratto.Grazie

  135. Franco ha detto:

    Beh adesso la squalifica della Figc, i sospetti della Magistratura sulle eventuali partite truccate, la classifica deficitaria, la mancata cessione; si cominciano a vedere nuvole nere all’orizzonte. Domani il Derby in un momento molto delicato. Che dire, speriamo di non essere capitati nel vortice che conduce agli inferi. Sarebbe un gran peccato per la gloriosa Samp. Tocchiamo….ferro. Maurizio ,per favore, aiutaci a capire. Cordialmente

  136. jan ha detto:

    Leggo con disappunto un comunicato stampa diramato dalla U.C. Sampdoria in difesa della sanzione a carico di Ferrero – uomo avezzo all’illegalità – e pur sapendo che probabilmente è atto dovuto, me ne rammarico.

    FERRERO FAI SCHIFO, VATTENE

COMMENTIAMO QUI LE PARTITE

Cari amici, poiché il ritmo, soprattutto notturno, delle partite sarà incessante e con Gradinata Sud sarò sempre in diretta per [&hellip

SI RIPARTE. VERSO DOVE…

La Sampdoria riparte dalla doppia trasferta, a Milano e Roma. Di peggio, per una squadra che deve salvarsi, non poteva [&hellip

UN CALCIO AL VIRUS

Europei rinviati al 2021 e dunque spazio per concludere i campionati nazionali e le coppe internazionali entro giugno. E’ questa [&hellip

STOP AND GO

E adesso? E’ questo l’interrogativo che il mondo del calcio, dirigenti, calciatori, tifosi e giornalisti, si è posto al fischio [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta