SINCHE’ LA BARCA… AFFONDA

26 Set 2019 by Maurizio.Michieli, 170 Commenti »

Giusto due cosette sulla sconfitta di Firenze, la quarta in cinque partite. Ok che Murillo non era da espellere, ok che se entra la traversa di Rigoni magari cambia qualcosa, ok, ok, ok… Ma se qui non si prende coscienza che questa è una stagione pasticciata, il rischio è enorme. Ribery, da solo, vale mezza Samp: assist e tre ammonizioni provocate. Non c’è qualità, non c’è organizzazione, non c’è gioco. Di Francesco è l’ultimo colpevole di quanto sta accadendo, ma qualunque allenatore, all’espulsione di Murillo, avrebbe subito reagito inserendo un difensore centrale. Non lui. Ed è arrivato il raddoppio di Chiesa. Non ce l’ho con Difra, che è sicuramente un ottimo allenatore, ma anche lui è ormai travolto dalla concatenazione degli eventi negativi, è evidente. Non gli hanno preso i giocatori adatti al suo modulo, allora ha provato ad adattarsi lui. Con rimedi peggiori del male. Che, in assoluto, peraltro ha solo un nome e un cognome. Massimo Ferrero. Nel senso che se il pesce puzzava dalla testa per Garrone, figuriamoci per il Viperetta, che è ancora convinto di avere allestito una squadra competitiva. Credo che Dinan e Knaster siano in Italia e spero che ci siano per trattare l’acquisto della società. Non ce l’ho con Ferrero, anzi, non me ne frega proprio niente, gli auguro ogni bene. Ma qui è una questione di vita o di morte, sportiva s’intende. Bisogna salvare la Sampdoria. E per farlo ci vuole un miracolo, che anche qui ha un nome e un cognome: GLV. Speriamo, speriamoci. Altrimenti è brutta, tanto brutta. Confido ancora nel buon senso di Ferrero, che non è uno sciocco, né uno sprovveduto. Prenda e scappi, poi qualcuno cercherà di rimettere a posto i cocci.

170 Commenti

  1. Rapallin 92 ha detto:

    Oggi la Samp vale molto di più dei 100 mln richiesti. Anzi 100 mln sarebbero comunque pochi. La Samp vale almeno 150 mln…..FERRERO VATTENEEEE

    • belmondo' ha detto:

      e perchè non 200? abbiamo la maglia piu’ bella del mondo quindi direi anche 250

    • Marco ha detto:

      Ma come fa a valere più di 100 mln una società che ha un settore giovanile pessimo non ha strutture ,una sede, bogliasco é un cantiere fermo lo stadio cade a pezzi per non parlare della rosa ad oggi L unico che ha mercato é audero, non sono competente in materia ma lo capisce anche un bambino che questa squadra vale meno di 100

    • Michele G. ha detto:

      Penso (e spero) che il commento di Rapallin fosse ironico, tanto che conclude con un eloquente FERRERO VATTENEEEE.

  2. Dorian ha detto:

    A me interessa solo che Ferrero se ne vada, non mi rappresenta, non lo posso più sentire. Piuttosto la b ma basta liberarci di quellà persona

  3. Andreap ha detto:

    A me dà fastidio l’atteggiamento dei giocatori.. Alcuni erano immobili.. Mai un movimento. Il tuo gioco non può essere lancio sul buon de paoli e via dietro..
    La ns rosa è limitata e non adatta alle idee di gioco di difra..
    Io speriamo che me la cavo

    Ps la colpa è di chi lo ha scelto e non lo ha messo in grado di giocare

    • Zaccotenay ha detto:

      Se cuoci un arrosto nel brodo di pesce, il risultato può essere devastante, caprari ramirez murrillo, non c’entrano nulla con la serie A. Segna pure bonazzoli, e questo basta. Un buon cuoco fa un ottimo piatto con gli ingredienti che ha. Ma se fai dei miscugli forzati per sembrare un innovatore della novelle cosine,il risultato è scontato…..

    • Zaccotenay ha detto:

      Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. Sampdoria Sopra Tutto

  4. Mr.Manga ha detto:

    Mercato nullo,molti giocatori penosi,allenatore in confusione totale,situazione societaria disastrosa mista al tragi-comico…ma abbiamo anche dei difetti.P.S.Grazie di tutto,Vipera.

  5. Giovi ha detto:

    Un passo indietro, una fotocopia delle prime tre partite, qualche sprazzo di gioco, tante amnesie difensive, un centrocampo che non regge, un attacco asfittico…. poco idee e sono d’accordo con te Maurizio che Difra ha ben poche colpe se non quella di essersi fidato del Viperetta .Il rischio è che se questo non vende , non solo non sarà possibile provvedere a rinforzare la squadra a gennaio ma è anche possibile che proprio Difra prima di perdere totalmente la reputazione si dimetta..

  6. Heisenberg ha detto:

    Murillo non era da espellere… è da radiare dal mondo del calcio professionistico! rimpiango Sakic e Hugo a vederlo con la ns. maglia!

    • Faso ha detto:

      Io ci aggiungerei anche Nava e Dieng così la difesa dell’orrore è completa…
      E’ vero che ora come ora Murillo se la gioca con Ranocchia per il peggiore in assoluto trai i difensori transitati di recente a Bogliasco

      • Michele G. ha detto:

        Non a caso è passato anche lui dall’Inter, specialista nel rifilarci delle scartine (vedi Ranocchia, Dodo’, Ricky Maraviglia) in cambio di giocatori buoni (vedi Pazzini, Skriniar, Eder).

    • Zaccotenay ha detto:

      Murrillo basta! Non si può vedere. Ps. Audero se on migliorerà con i piedi rimarrà una eterna promessa, sul primo goal ennesimo rinvio sbilenco che ha fatto scaturire il goal.

    • Marco ha detto:

      Ma se ci fosse il semidio Giampaolo murillo sarebbe il miglior centrale del mondo

  7. Chiavarese ha detto:

    Ferrero deve andarsene, punto. Il resto non conta

  8. Edoardo ha detto:

    La tua analisi Maurizio è perfetta e ahimè non fa una grinza, come hai detto già tu l’espulsione di Murillo non c’era, la traversa di Rigoni poteva anche entrare e aggiungo io a noi mancava il nostro uomo migliore, cioè Quagliarella, ma ragazzi l’avete visto l’attacco della Fiorentina? Sua Maestà Frank Ribery (che qualcuno dava per morto e che invece potevamo prendercelo noi per soli 4 sporchi milioni!), Chiesa e Castrovilli hanno dato il bianco e per buona parte del match la squadra viola ha dato l’impressione di giocare come il gatto col topo, se non c’era Audero poteva finire anche peggio, io dico solo che se andiamo avanti così si va in B sparati perché il livello quest’anno si è alzato parecchio e noi al contrario di tutte le altre ci siamo indeboliti ceffando praticamente quasi tutti gli acquisti, occhio perché quest’anno 40 punti non so se li mettiamo insieme e oltretutto potrebbero anche non bastare, comunque per concludere io direi che l’ultimo dei responsabili di questo scempio è l’allenatore perché col materiale che gli hanno dato può fare tutti i cambi che vuole ma alla fine il risultato sarà sempre più o meno lo stesso, c’è ben poco da fare, non ci resta che aggrapparci per l’ennesima volta a San Quagliarella e pregare…

    • alan ha detto:

      Ancora con la storia dei 4 milioni (netti, cioè il doppio lordi) quando il più pagato del Doria prende meno di un milione e mezzo…ma tanto a te importa solo la tua ossessione.

      • Edoardo ha detto:

        Ciao Alan, sentivo proprio la tua mancanza!… Ma dimmi, tu sei un tifoso o un commercialista?… Comunque coi soldi che abbiamo speso per Murillo ci saremmo pagati Ribery per 3 anni e adesso non saremmo nelle secche, allora secondo me un’eccezione la si poteva fare benissimo e non credo che saremmo andati di certo in rovina… Poi tu sei liberissimo di pensarla diversamente… Buon campionato (si fa per dire) e alla prossima, ciao…

        • Leonardo ha detto:

          Noto con dispiacere che sei un caso irrecuperabile. Continui a confondere spesa con investimento ” (…) abbiamo speso per Murillo (…), ma di cosa vuoi parlare?

        • alan ha detto:

          Ultima risposta poi davvero basta che tanto è inutile (vedo che è resuscitato anche AB, nick conosciuto dai lettori del Secolo come bibino per darti man forte, che strano…). “Secondo me…”, “non credo che…”, nemmeno un dato oggettivo che spieghi perché Quagliarella, che qualcosa per il Doria ha fatto, debba prendere il massimo salariale deciso dalla società mentre si doveva dare il triplo a Ribery.

      • AB ha detto:

        Sei sempre il solito pugile rancoroso in eterno conflitto con qualcuno.

  9. Lupo83 ha detto:

    È davvero difficile capire come questa squadra possa arrivare al mercato invernale in una condizione di classifica dignitosa.
    Si segna poco ed in difesa si sbanda come una Panda senza convergenza.
    Il gioco è confuso, troppi passaggi sbagliati… C’è poca qualità.
    Audero è un lusso che purtroppo non può bastare, quando prendi dieci tiri nello specchio di porta a partita.
    Inutile guardare il calendario, ad oggi non esiste una squadra che possiamo permetterci di definire ‘alla portata’…
    Il Lecce fa punti, il Cagliari espugna Napoli…
    Svegliamoci in fretta, che quest’anno si rischia la B.
    E dopo, scusate l’irriverenza, può venire pure Bill Gates a farci da presidente, basta non finire nella baratta!!!

  10. amazon ha detto:

    micheli ma perchè invece di fare il saputello per scritto non fai il corso allenatori e vai ad allenare la sampdoria. dopo torino tutti bravi ora dopo tre giorni tutti scarsi e allenatore che non capisce niente. sei ridicolo

    • Edoardo ha detto:

      Scusa Amazon, Maurizio Michieli non ha certo bisogno di avvocati difensori, ma mi pare che dopo la vittoria col Torino lui non abbia mai detto tutti bravi e adesso non mi pare che dopo la sconfitta di Firenze abbia gettato la croce addosso a Di Francesco, prima di dare dei giudizi offensivi sulle persone bisogna leggere bene che cosa scrivono ed evitare di travisare i concetti e poi ognuno fa il suo mestiere, Maurizio è un giornalista sportivo e la sua professione è quella di fare cronaca, non certo allenare…

    • jan ha detto:

      I pareri contrari nel blog ci stanno, ma gli “insulti” no.
      Oltre tutto dimostri evidentemente di non capire quello che leggi…..

    • Paolo1968 ha detto:

      Quindi Maurizio è colpevole del mercato, delle idee di Di Francesco, dello stordimento dei calciatori, della presunta cessione a singhiozzo. E soprattutto non può avere le proprie idee.
      Mandiamo via Maurizio e risolviamo tutto.

  11. Nicola ha detto:

    Lasciando perdere i soliti discorsi relativi al passaggio di proprieta’ che ormai si puo’ considerare il mistero dell’anno, comunico a gran voce un mio desiderio: MAI PIU’ IN CAMPO CAPRARI E GASTON RAMIREZ. Mai vista una cosi’ totale assenza di grinta e applicazione accompagnate da errori o scelte sbagliate ad ogni tocco di palla, sembrava lo facessero appositamente. Che squallore ragazzi, siamo alla frutta. Mi dispiace per Difra, ci sta provando in tutti i modi.

    • Zaccotenay ha detto:

      Sono d’accordo, ma è lui il mister deve prendere provvedimenti seri e decisi. Non vede di buon occhio secondo me qualche senatore, ma non sa come fare. Sembra che ci tengano alla squadra solo Ekdal, vera, de paoli e Quagliarella. Il resto da rottamare

    • Michele G. ha detto:

      Posso aggiungere che non capisco cosa ci faccia in panca Linetty, se poi in campo ci vanno quelli da te citati? E Barreto? Boh?!

  12. Bruno Carrus ha detto:

    Solo pochissime parole!! Sono stra mega d’accordo!!! Ormai la situazione è talmente ingarbugliata sotto tutti i punti di vista che ci vorrà San Gennaro a salvarci!!! Anzi San Gianluca!!

  13. Stefano_1970 ha detto:

    A prescindere dall esito della trattativa occorre che prendano coscienza che da qua a febbraio occorre mettere punti in classifica perché gli innesti, se arriveranno, avranno bisogno di rodaggio (e personalità per non essere risucchiati dalla depressione cosmica della città)

  14. Livio samp club conselice ha detto:

    Caro Maurizio è Cari fratelli di tifo blucerchiati, qui non ci si rende assolutamente conto del gravissimo pericolo che stiamo correndo, sembro la stagione del 2011 quando si continuava a dire mancano ancora 14 partite mancano ancora 13 partite c’è tempo mancano ancora 12 partite settembre mancano ancora 11 parti dice tempo alla fine siamo retrocessi
    . il dato preoccupante sono gli 11 gol incassati in cinque partite a fronte di uno solo segnato frazione Questo è veramente il dato più preoccupante in assoluto. Soldi ne sono stati incassati tanti e l’altro giorno,come ciliegina sulla torta, Sono arrivati altri 7 milioni e mezzo perché sono scattate le 4 presenze di Kovnaschi al fortuna . Ma non è stato fatto praticamente mercato e quando arriverà quello di gennaio tutto costerà molto più caro e non si sa In quale situazione arriveremo a gennaio potrebbe già essere troppo tardi. Credo sia una situazione insostenibile dovesse continuare con questo andazzo penso che diventerebbe esplosiva e La tifoseria in qualche maniera dovrebbe fare proteste ma molto molto più dure di quelle effettuate fino adesso
    .

  15. Marco62 ha detto:

    Guarda volevo scrivere le stesse cose, lo hai fatto tu ovviamente meglio di me…la situazione è molto grave rischiamo di arrivare a dicembre già con un piede nella fossa, perché qui non è affrontare Inter e Juve ,qui è dura anche con Brescia Lecce e Verona , troppi errori a monte non so se voluti o meno, ma veramente la qualità è bassissima e anche la mentalità non è da squadra che deve giocare x salvarsi, mi auguro che la soluzione sia quella auspicata però è anche vero che i giocatori sono quelli .

  16. Paolo Solari ha detto:

    Come dice il moderatore squadra costruita male, senza i giocatori richiesti dal Mister, che ora deve arrangiarsi con la rosa a disposizione; nelle discussione precedente post-Torino leggevo che la squadra non avra’ problemi a raggiungere la salvezza, ad ora sono molto meno sicuro di cio’, e quasi certamente non saremo gia’ tranquilli a fine Febbraio come gli anni scorsi. Per quanto dileggiato da molti Giampaolo il suo lo ha fatto ma , annusando una brutta aria, ha giustamente non rinnovato. Il nodo “cessione” grava su tutto ….

  17. Daniele da Rapallo ha detto:

    Sintetizzato alla perfezione : nulla da aggiungere, se non una grande tristezza. Aggiungerei che se la testa del pesce in decomposizione è Ferrero, la spina è Romei (che se la cava sempre come bersaglio…), la coda Osti (incolpevole sulle direttive finanziarie ma sopravvalutato)…..fino ad arrivare al secondo pesce che ha ceduto a questi, e che tuttavia, personalmente, non riesco a criticare più di tanto ma col senno di poi ….accipicchia se lo meriterebbe.

  18. Fra Zena ha detto:

    Non mi ero illuso dopo domenica, non mi sono stupito ieri: siamo da ultimissimi posti della graduatoria. D’altronde dopo 5 gare la classifica inizia a sgranarsi e i valori cominciano a venire fuori. Per favore, non venitemi a dire che il calendario è stato sfavorevole: guardate cosa ha fatto ieri il Cagliari, per esempio. La stessa Fiorentina ha preso un punto con la Juve. Quindi evitiamo di dire baggianate. Se dopo 5 partite abbiamo 3 punti, questo valiamo. E io a differenza tua, Maurizio, non assolvo più Di Francesco, perché Doria scarsi ne ho visti parecchi, ma così sgangherati pochi. Forse solo la versione Ferrara delle 7 sconfitte in fila o il peggior Delio Rossi nel 2013. Ieri sembravamo una squadra di AICS. So che i singoli hanno dei limiti (su tutti Ronaldo Vieira, giocatore non da serie A, e gli scarsissimi Caprari e Ramirez) ma dopo 4 mesi vedere prestazioni come quella di ieri non è possibile. Gli do tutte le attenuanti di questo mondo, per carità, ma ci sta mettendo del suo eccome. Ieri un punto era ampiamente alla portata. Penso si giocherà la panchina a Verona tra 10 giorni.
    Solo un’ultima cosa: ho sentito tante critiche a Murillo, ma da difensore dilettante quale sono lo assolvo. Sulla seconda ammonizione non fa assolutamente fallo, anzi era giallo per simulazione a Castrovilli. Ovviamente piove sempre sul bagnato

  19. Luigi ha detto:

    Caro Maurizio sarò meno prolisso di te nonostante il tuo articolo non faccia una piega: squadra scarsa società inesistente mercato assente se le manie di protagonismo perseverano sarà presumibilmente fallimento se accetterà l’offerta sarà comunque serie B anche perché attaccandoci un po’ a tutto la Samp non è mai stata una squadra particolarmente fortunata

  20. Solosamp1946 ha detto:

    Un po’ di colpe su questo inizio disastroso sono anche dell’ allenatore…non c è gioco , non vedo organizzazione in difesa e mi chiedo come mai linetty è sparito dal campo. Ok ci siamo indeboliti , il mister non ha i giocatori adatti al suo sistema di gioco…ma non siamo così grammo da buscare da tutti…deve cambiare o se ha le palle dimettersi

  21. Alup ha detto:

    4 sconfitte in 5 partite rendimento da retrocessione ed ora ci aspetta sabato Inter a punteggio pieno. Non ho capito le sostituzioni di DiFra , Bonazzoli e Rigoni quando eravamo 1 0 in dieci e poi Chabot sul 2 0 al posto di in attaccante , certo la rosa è quella che è grazie a Ferrero ed Osti ma mi sembra che atteggiamento squadra sia troppo rinunciatario, Gabbiadini e Caprari inesistenti, bene i due centrocampisti centrali e buona la spinta costante di De Paoli. Il discorso vendita società rimane sempre una incognita che non fa certo bene a tutto l’ambiente.

    • El Cabezon ha detto:

      Veramente Rigoni e Bonazzoli sono entrati a inizio di ripresa, quando stavamo si perdendo ma eravamo in parità numerica, dall’espulsione di Murillo al raddoppio di Chiesa sono passati due minuti, fare subito il terzo cambio dopo l’espulsione del colombiano sarebbe stato azzardato e precipitoso, più che altro ieri Di Francesco è da criticare per aver iniziato la partita con 9 giocatori anzichè 11…

  22. Frank ha detto:

    Squadra che riflette il momento societario. Grande confusione,improvvisazione, panico. L’unica speranza la ripongo nella chiusura positiva delle trattative,altrimenti,qualcuno dovrà prendersi le pesanti responsabilità,con le dovute conseguenze.
    FERRERO VATTENE.

  23. Beppe62 ha detto:

    Sono completamente d’accordo con la tua analisi. Di Francesco ha le sue belle responsabilita`, anch’io avrei fatto subentrare subito un difensore centrale all’espulsione di Murillo. Ma forse pensava di giocare con la difesa a quattro, arretrando Murru e De Paoli. Per quanto riguarda la cessione, se a Ferrero non danno i soldi che chiede non vende. Venderà soltanto se si troverà in grande difficoltà economica e sarà costretto a vendere. Dinan & C. stanno speculando fino all’ultimo su questa situazione, sono come avvoltoi, aspettano il miglior momento possibile per poter acquistare la Sampdoria, altrimenti l’avrebbero già fatto. Non ha senso aspettare ancora fino a domani, non succederà nulla. Spero di sbagliarmi ma secondo me andrà così.

  24. Maraschi ha detto:

    L’avevo scritto anche dopo la partita col Torino: se non gioca o non è in condizione Quagliarella, perché non far giocare da subito Bonazzoli?

  25. Marco ha detto:

    Michieli, sei peggio di un disco rotto che gracchia stridulo in maniera insopportabile.

    https://www.055firenze.it/art/187482/Fiorentina-centinaia-tifosi-centro-Firenze-contestazione-a-Della-Valle

    La fiorentina ha fatto contestazioni reiterate e ben peggiori, ma non è stata regalata al primo che passava.

    La situazione odierna ha chiari responsabilità, garrone edoardo e stampa accondiscendente, ferrero era e sarà sempre cosi, i primi risultati erano garantiti da fidejussioni di altri ed ha dim9strato che le mirabolanti plusvalenze sono carta straccia, non ha potuto neppure comprare defrel a 9 milioni.

    Attaccare ferrero in ogni modo , quando ad oggi non c é ancora un offerta nero su bianco ha contribuito a produrre questo sfacelo.

    Ma continua pure a cavalcare l’onda della disinformazione, tanto ormai é una litania , closing a marzo, maggio etc.

  26. alessio ha detto:

    Buongiorno, allora che avremmo fatto pochi punti fino al 29/9 lo sapevano tutti. Il mister ha poche colpe perchè ha anche avuto l’umiltà di adattarsi. E non era scontato. La cosa che deve essere chiara ai giocatori è che quest’anno si lotta per la salvezza. Da ora. Così si puo sperare di trovarne 3 peggiori. Altrimenti son dolori, ma dolori veri. E cmq i 3 punti col torino sono gia meglio di 1 preventivabile. Adesso facciamo passare rullo conte poi pensiamo alla salvezza.

  27. Sand66 ha detto:

    A volerla guardare in positivo abbiamo perso di misura a casa di una Fiore con Ribery e Robben (Chiesa) e senza la nostra miglior formazione (???), però è chiaro che tra le due squadre c’è un abisso in quanto a valori in campo, semmai i viola hanno solo il problema del mister.
    Ci serve solidità societaria e progettualità seria, inutile affidarsi sempre e solo alla compravendita a basso costo, se l’idea era di imitare l’Udinese (??) diciamo che non è riuscita perché i Pozzo hanno allestito una boutique in via condotti e noi il banco della frutta al mercato rionale.
    Sdrammatizzando, il calendario non ci è stato favorevole, razionalmente si potevano fare punti a Sassuolo ma, sulla carta, quelli affrontati sono tutti avversari più forti e attrezzati, manteniamo i piedi per terra e cominciamo ad entrare nell’ordine di idee che dobbiamo imporci con ben altre formazioni e lottare fino alla fine per salvare la pelle.
    Attendo fiducioso una svolta societaria che porti almeno quel senso di appartenenza che abbiamo un po’ perso in questi ultimi anni, forza Doria sempre e comunque.

  28. livio1 ha detto:

    Premetto. Non mi è stato possibile vedere la partita……Ma 4 sconfitte cocenti la dicono lunga…..
    Questa squadra è debole in ogni reparto; debole nel carattere; debole nelle motivazioni di tutti i componenti, frastornati e demotivati dal can-can mediatico che imperversa da mesi….Debole soprattutto nella guida tecnica: pare evidente come DiFrancesco sia pentito di essersi fatto ” infinocchiare ” dalla parlantina di ferrero. E proprio DiFra è quello che rischia più di tutti….L’esito quasi certamente nefasto di questo campionato sarà per la sua carriera un evento molto negativo….Non mi pare , con la rosa a disposizione, che possa imprimere un cambiamento di passo a questa compagine sconclusionata e sbilenca, costruita senza convinzione e costellata di insuccessi a ripetizione nell’approccio ai giocatori che avrebbero potuto essere acquistati. Vari esperti sostengono che quest’anno non vi sono ” squadre materasso ” nella lotta per la salvezza. Non sono d’accordo: almeno una c’è …..la Sampdoria!!!

  29. francesco ha detto:

    tanto per cambiare arriviamo sempre noi a salvare le squadre in crisi,montella era quasi esonerato ma arriva sempre babbo natale samp

  30. fulvio ha detto:

    Abbiamo l’unica squadra in serie A che ha dei cosidetti esterni o trequartisti che non sanno saltare l’uomo. Ci siamo dovuti aggrappare a un ragazzo che si e no ha meno di 10 presenze in A ed era riserva nal Padova retrocesso in C. Abbiamo un Murillo che Dieng a confronto sembrava Nesta. Abbiamo un unico campione che però ha 37 anni e comunque non è Ribery. Potrei continuare ancora un po’.

    Ah abbiamo anche Audero … e meno male. Peccato che ieri quando si è rotto la testa sarebbe entrato Falcone (che era una gran moto Guzzi ma come portiere non so). manco un portiere di riserva abbiamo.

  31. andreap ha detto:

    ma poi il pagliaccio non va più in tv a fare il giocherellone con la d’amico?
    gli si è rotto il mosquito?
    sa che per merito suo rischiamo di essere conosciuti come la squadra materasso?

    fin dall’uscita del calendario era ovvio avere pochi punti a fine settembre..ma il non gioco è clamoroso.
    ieri di nuovo distanze abissali tra i giocatori e tra i reparti: dietro eravamo in balia di ribery e chiesa e per assurdo è il reparto che giustifico di più; i mezzo eravamo sempre raddoppiati in ogni posizione..ramirez camminava per il campo, caprari si è visto al primo minuto e poi è sparito.
    rispetto a domenica è mancata la voglia, non vedo grinta..giocatori fermi che non dettano il passaggio, gioco lento, troppi tocchi..
    mi sembra l’armata brancaleone: nei singoli anche discreti professionisti, da di francesco ai giocatori..ma insieme non legano.
    il mister potenzialmente sarebbe un bel mister magari ma non riesce a fare giocare questi uomini; sarò ancora ubriaco di gp, ma registrare la difesa, le distanze e poi attaccare. prima non prenderle.

    ps tornando al fenomeno che spende 40 milioni, per dirne due:
    jankto 15mln
    murillo 15 mln

    complimenti!

    • giovanni ha detto:

      non solo jankto e murillo, ma seguimi nel ragionamento se hai un minuto: un correa o un bruno fernandes acquistati a 10 e venduti a 15 (per dire una cifra) l’anno dopo in fretta e furia, sono una plusvalenza di 5 o, se trattenuti un anno e maturati appena appena visto che avevi ben chiaro il giocatore e preso atto di quello che sono diventati oggi li vendevi a 25 o 30 e sono una minusvalenza di 10/15 ciascuno (o chiamala ininc….a) dovuta all’incapacità? e lascia stare i bonus del 10%…
      e vuoi anche i premi?

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Concordo : sono anni che dico che la Samp non è buona a fare mercato…ma non tanto nelle plusvalenze (di quelle ne hha fatte), quanto nel costruire squadre omogenee senza buchi o giocatori fuori ruolo.

  32. Nicola Nardella ha detto:

    Se non gli danno i 100 milioni non andrà mai via e il gruppo Vialli non mi sembra tanto intenzionato a sborsare questa cifra. Tecnicamente la squadra mi sembra più scarsa dell’anno scorso

  33. Massimo Pittaluga ha detto:

    come non essere d’accordo con un commento così su quasi tutto. sul mr che dire a mio avviso nelle ultime 3 partite la sampdoria ha fatto progressi ma la differenza ieri l’hanno fatta un fuoriclasse come ribery e un possibile campione come chiesa che noi non abbiamo. di francesco ha secondo me da napoli migliorato le cose ma se la qualità è mediocre e hai una squadra oggi da salvezza (perché per me sulla carta lo siamo da 13 14 posto anche 15 ma da salvezza si) e hai fuori o messi maluccio qualche giocatore importante rimane poco. fuori quaglia gabbia che non regge le tre partite ferrari fuori e puoi mettere dentro con tutto il rispetto bonazzoli davanti cosa possiamo dire al mr. ha provato a restare in partita comunque intanto c’era poco da perdere. detto questo sono molto più preoccupato per la situazione extra campo perché se ferrero si decide a capire che intanto da solo non ce la fa ed è meglio che vada veloce anche con questa squadra credo si possa arrivare a gennaio agganciati alle 4 5 a cui dobbiamo rimanere agganciate e con un intervento a gennaio mettere dentro un paio di innesti veri e salvare la pelle. se ferrero rimane a parte l’ambiente che dopo il 30 settembre finirà per diventare totalmente ostile ci sarà un problema di gestione ambientale e di squadra ingestibile. concordo che se personalmente non bisogna avercela con ferrero sotto il profilo di quello che sta combinando si eccome. tiene una squadra una società che non può mantenere e lo sa in ostaggio, vediamo ancora per quanto. se è un po furbo come si dice e come in alcuni casi ha dimostrato di essere prenda i milioni e vada via. io ritengo che non ci sia spazio che rimanga oltre anche per se stesso e per i suoi interessi. rischia di rovinare una good company e non avere poi più potere negoiale tra qualche mese

  34. Lapo ha detto:

    Effettivamente ieri siamo stati ben poca cosa sia in attacco che in difesa. Ribery corre il doppio dei nostri giovani difensori, i nostri attaccanti sembrano essersi conosciuti pochi minuti prima della partita. Confidare nel mercato di gennaio può essere l’ultima spiaggia, ma da qui a gennaio dobbiamo metterci in testa di fare qualche punticino… La situazione è grave (sportivamente parlando) e il tempo non è dalla nostra parte. Sabato, per esempio, c’è l’Inter…

  35. alan ha detto:

    Solito articolo scritto di pancia, inutilmente livoroso, da tifoso incavolato ma scritto da chi, giova ricordarlo, insultava i tifosi incavolati ben prima di lui e che prefiguravano scenari come questo con largo anticipo tacciandoli di essere meno sampdoriani di Ferrero (“la Sampdoria viene prima di tutto, di tutti e di CHIUNQUE” diceva). Ah già ma allora non c’era Vialli all’orizzonte, scemi i tifosi a voler cacciare Ferrero senza se e senza ma; probabilmente se non ci fosse,, l’autore dell’articolo scriverebbe ancora, come allora, che si devono lasciar correre certe “scivolate”del presidente, in fin dei conti il tifoso Doriano è troppo esigente, solo Mantovani non fu contestato, vero Direttore?
    Sulla partita. Male il primo tempo, sembrava la gara di domenica con noi nei panni del Toro e loro nei nostri. Meglio la ripresa fino all’espulsione, peccato aver giocato senza Quagliarella e Ferrari (strano dirlo ma è così ), con Gabbiadini e Ramirez che in condizioni normali non avrebbero giocato.
    Ps. Lo scorso anno 4 punti con un calendario più semplice e stessi identici discorsi.

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Grazie Alan, ma non sono direttore se non di me stesso. Confermo ciò che hai scritto sulla questione Ferrero e terrei le stesse identiche posizioni. Quanto al tifoso incavolato, sì. Molto. Almeno qui posso sfogarmi un pochino anche io, insieme con voi.

      • alan ha detto:

        Prendo atto della risposta ma non sono convinto per nulla… o è cronista o è tifoso arrabbiato. Entrambi non può essere, specie su un blog pubblico. E mi permetta il “a qualunque costo” elevato a linea aziendale (riferito a quanto da voi scritto ieri) per me è agghiacciante.

        • Michele G. ha detto:

          Alan, permettimi di correggerti. Il Michieli giornalista scrive articoli che si possono leggere sul sito, mentre il Maurizio tifoso scrive su un blog che non è la pagina di un giornale (anche se lui di questo blog è il moderatore), ma una discussione fra amici che condividono una comune passione, che, nella fattispecie, è quella per la Sampdoria. Quindi le due anime del signor Maurizio Michieli possono benissimo convivere.

        • Mauro ha detto:

          Ma che cosa significa blog pubblico?

  36. MatteoB ha detto:

    Caro Maurizio,
    credo che tranne Ferrero, tutto l’ambiente abbia preso coscienza del fatto che questa stagione è compromessa dopo sole cinque giornate. Compromessa In quali termini? E chi puo’ dirlo! Dopo sole 5 giornate e un campinato equlibrato come non mai nelgi ultimi anni, la sensazione che ho è che salvo imprevisti, siamo da lotta nella bassissima classifica.Credo altresì che se dopo Verona non saremo a 6 punti, il buon e incolpevole DiFra vada esonerato cercando un allenatore piu’ “avvezzo” al tipo di campionato che ci aspetta.
    Poi se arrivano gli americani e compriamo Neimar, tutti felici e contenti. Per ora mi pare che tutto e tutti pensino solo alla cessione, come se questa, materializzandosi (e qualche dubbio ce l’ho), valesse 10 punti in classifica….
    Buon giornata.
    Matteo

    • livio1 ha detto:

      @ MatteoB

      Dice bene MatteoB……tutti a parlare della cessione, come se quest’ultima valesse 10 punti in classifica!!
      Siamo sicuri che la eventuale futura dirigenza , molto cauta e riflessiva nell’accontentare le pretese di ferrero, sarà nelle possibilità o nell’intenzione di scucire molti altri quattrini per il mercato di riparazione??!!

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        …preferisci tenere Ferrero ? E Ferrero con che soldi farà il necessario mercato di riparazione a Gennaio ? Non ha più nulla ormai sembrerebbe….scusa eh…

      • Frank ha detto:

        Immancabile chi,piuttosto di cambiare,si terrebbe pure il viperetta,a scapito di una dirigenza solida e competente.
        INCREDIBILEEEE

  37. Paolo1966 ha detto:

    Il momento è difficilissimo. Sulla cessione non mi esprimo più perché una trattativa così complicata e mal gestita non si era mai vista in nessun ambito. So che il mestiere dei giornalisti e’quello di diffo dere notozie. Ma se si potesse silenziare tutta la questiome sarebbe un bene per tutti. Andando al campo e sorvolando sul fatto che per il ns DNA far tornare alla vittoria una squadra a secco da sette mesi era troppo ghiotta, e’palese come ci sia una mancanza di continuità e personalità. Al netto degli acciacchi l’allenatore deve schierare, soprattutto in trasferta, la squadra più trugna possibile, anche a costo di rinunciare al gioco. Non puoi lasciare così tanto spazio ad una squadra che ha Ribery e Chiesa. In partite del genere non puoi far stare seduti contemporaneamente Linetty e Barreto e mettere in campo contemporaneamente Caprari e Ramirez. La difesa, soprattutto se gioca Murillo, è il nostro punto debole, va protetta il più possibile. Stesso dicasi per l’attacco, serve gente che sappia segnare e soprattutto tenere palla, Caprari e Ramirez sono i campioni mondiali di palle perse, palle perse che quest’anno diventano contropiedi travolgenti delle altre squadre. Se poi facciano due conti su 11 gol presi comunque più della metà sono nostri regali… Sarà un autunno molto pesante

  38. Luca ha detto:

    I tuoi proclami di speranza Maurizio mi preoccupano e mi fanno ( sono sincero) un po’ fastidio visto che solo meno di un mese fa sostenevi che ci sarebbe stato il passaggio di proprietà al 99% ! Parole tue che si possono verificare sul blog ora parli di “buon senso di Ferrero”????ma secondo te questa persona conosce il significato di questa parola? Beh se non andasse in porto la trattativa affonderemo come il Titanic e non capisco nemmeno i proclami di qualche giornalista ( a te vicino) che si fb dice ” ma chi glielo fa fare di acquistarla adesso e non a Gennaio e anzi a Giugno in B con un costo decisamente inferiore!” MA STIAMO scherzando? Devono acquistare adesso ( ad ogni costo!) perché poi sarà troppo tardi. Sarà un bagno di sangue perché la B non perdona e non da certezze di risalire subito ! Inoltre un paio di anni nel purgatorio ( sempre che non succedono cose peggiori) comporta circa 30/40mln di euro di perdita pertanto direi che sarebbe molto meglio entrare subito anche soenfelndo 70/80 mln !!!! Non esiste il fallimento delle trattative ! Dobbiamo assolutamente remare tutti dalla stessa parte senza se e senza ma , senza forse o senza però , dalla prossima settimana la Società dovrà rinnovarsi anche per il bene della squadra ( deludente come il suo allenatore purtroppo!!) attendo fiducioso

    • Stefano Rissetto ha detto:

      Gentile signor Luca, immagino si riferisca a me avendo espresso un concetto analogo a quello che lei mi attribuisce.
      Primo:: non sono uso a fare “proclami”, è un termine offensivo. Se ripartiamo da “opinione”, Le dico che addossare ai pretendenti lo stallo attuale è facile, così come è facile spendere i soldi degli altri. E nessuno che dica che il prezzo giusto per la Sampdoria sarebbe la sommatoria della sonma spesa a suo tempo per acquistarla e della somma degli investimenti effettuati di tasca propria dagli azionisti. Cari saluti

  39. Franco ha detto:

    Penso che siamo tutti un po’ delusi dalle prestazioni dei calciatori. Ma era prevedibile. Speriamo che qualcuno a gennaio riesca a fare qualcosa. Si sa che in Italia siamo quasi tutti tecnici, però sinceramente Di Francesco dovrebbe far giocare anche qualche mediano in più piuttosto che delle punte che non pungono affatto. Ekdal è troppo solo in mezzo. La difesa, per me, và schierata a quattro con un mediano in posizione centrale a protezione. Certo che se si fanno campagne acquisti del genere mi chiedo proprio con quale criterio abbiano ragionato. Ieri, obbiettivamente, i tre in avanti non hanno toccato palla !. Difra le sta provando tutte, allora anche Bonazzoli merita una prova dall’inizio, insieme a Quaglia ovviamente. Poi tutti a “remare” con qualche incursore da dietro. Linnety e Janko garantiscono un po’ di velocità. Mi perdonino tutti, sarò presuntuoso, ma urgono intenditori di calcio. Cordialmente.

  40. danilo ha detto:

    La barca affonda…è vero lo vediamo tutti.
    Lo vedo io, lo vedi tu , lo vede Garrone e lo vede GLV……
    quindi…… chi puo’ fare qualcosa per la samp lo faccia.
    Noi tifosi a sostenere la squadra..
    Voi giornalisti a combattere il pagliaccio….
    Garrone e gruppo GLV ? Avanti popolo combattete che noi stiamo a guardare come va a finire? Ora scrivete che il 30-9 potrebbe non essere piu’ la data ultima, ma Gennaio.
    Poi Gennaio sara’ Giugno e noi in quale campionato saremo? Quanti soldi ci vorranno per rifondare una squadra? Quanti soldi perderesti dai diritti TV? Quali altri casini fara’ il viperetta? Quanti tifosi perdoneranno al gruppo GLV la mancata acquisizione della samp a settembre per prenderla(forse) a giugno in serie B?
    Sarebbe il caso di darsi una mossa ora e chiudere sta faccenda subito?
    Non è piu’ conveniente a tutti?
    Mi sembrano risposte banali e ovvie…..

  41. Flavio da Manchester ha detto:

    Quanto mi manca Gianpaolo….

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Evviva.

      • Heisenberg ha detto:

        Si ovviamente… il professore con murillo al posto di Andersen e senza praet e defrel adesso sarebbe a punteggio pieno come col suo Milan…se siete in astinenza stasera suggerisco toro milan in tv…con Mazzarri poi va sempre a nozze….

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        maurizio credo che anche con Gianpaolo la situazione sarebbe poco diversa. gli hanno venduto praet e Andersen e con quelli di ora farebbe a mio avviso la stessa fatica di di fra con una società allo sfascio. possiamo anche cambiare mr e prenderne uno magari da battaglia ma se dietro rimane ferrero poco cambierebbe a mio avviso. in un azienda se il proprietario è poco credibile i topi ballano e ferrero putroppo è meno che poco credibile e credo che il mr sia rimasto qui sperando nel cambio di proprietà. se salta secondo me gli fa pure piacere se lo esonerano o magari si dimette pure. credo che pochi mr potrebbero cambiare le cose e chi potrebbe farlo per grande carisma è fuori portata completamente. senza una società alle spalle solo gente come conte per es può tenere assieme una squadra ma gente come lui sta in altre società perché qui è già un lusso di francesco. pur stimando Gianpaolo credo lui sia andato via vedendo quello che stava o poteva succedere e probabilmente non potendone più di ferrero. di fra ci metterà molto meno se rimarrà ferrero.

        • Maurizio.Michieli ha detto:

          Potresti avere ragione, ma io non lo so perché non conosco Chabot e Thorsby, esattamente come non conoscevo Skriniar, Andersen, Linetty, Schick…

    • Solosamp1946 ha detto:

      Anche a me…bello o non bello i giocatori sapevano cosa dovevano fare e anche i “grammi” tipo Murru sembravano giocatori…ora escono i valori e questi non sanno cosa fare

    • giovanni ha detto:

      ah, come ti invidio che sei li, non certo per il clima anzi, ma un giorno all’old trafford ed un giorno all’ethijad, le giornate passano, direi che cadi bene, senza contare che li in giro stanno altrettanto bene…un abbraccio

    • Edoardo ha detto:

      A me non manca per niente Giampaolo, a me mancano i Tonelli, gli Andersen e i Praet che pur non erano dei fenomeni ma per noi erano già tanta roba e poi dai là davanti un ariete potevamo anche prenderlo o magari un vecchio campione ancora in tiro come Ribery o Robben, presentarsi in questa Serie A con Murillo, senza vere ali e senza un centravanti di sfondamento è come calarsi le braghe e autocandidarsi per la B, l’ultimo dei responsabili è Di Francesco…

    • Paolo Solari ha detto:

      Non sei l’ unico …….. prendevamo troppi gol, dall’ inizio di Marzo le perdevamo quasi tutte, era “talebano” …… ma a fine Febbraio si era praticamente tranquilli, no ? Ma non andava bene ….
      Non so come, ma spero DiFra in qualche modo riesca a tirare fuori il meglio da quello che ha ( pero ‘ Linetty e mettiamoci pure Barreto fuori dai titolari non me lo spiego …. sabato ci vorra’ “garra” e questi due direi che di natura ce l’ hanno ) .

      • Fra Zena ha detto:

        Con la serie A di quest’anno l’ultima Sampdoria di Giampaolo farebbe molta fatica. Quella di due anni fa (con zapata torreira strinic silvestre e Ferrari) invece era decisamente più forte e si salverebbe senza fatica. Il crollo di quella rosa per me rimane abbastanza inspiegabile, pare ci fossero problemi di spogliatoio. L’anno scorso invece la squadra era già indebolita dal mercato, ma si è giovata di un livello della serie A particolarmente basso. Chievo e Frosinone erano vittime sacrificali, il Bologna fino a gennaio faceva ridere e il Genoa perso piatek aveva una rosa ridicola. Quest’anno è molto molto diverso. Colpa nostra non averlo capito

    • Zaccotenay ha detto:

      Quanti mi manca Zapata e muriel

  42. Martino Imperia ha detto:

    Per i più svariati motivi (tecnici, sportivi, societari e soprattutto per me di calendario) credo che il nostro campionato inizi dopo la partita con l’Inter.
    Mi auguro che, comunque vada tutto, da quel momento in avanti saremo tutti compatti anche nelle difficoltà.
    Non combattere, ognuno nel proprio ruolo, perché è successa o non successa una cosa io la considererei una colpa. Il tempo per recuperare (e qualche giovane DePaoli o Bonazzoli per es) c’è. Chi non se la sente di indossare elmetto e coltello tra i denti può accomodarsi altrove. Qnd le cose vanno male si vedono i tifosi veri.

    con l’Inter, perso per perso, bolgia sugli spalti e guerra in campo. nulla da perdere.

    • Maraschi ha detto:

      Bravo!

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      credo che il ns campionato se non va via ferrero sarà molto tribolato e complicato e che fuori lo sarà ancora di più

      • Martino Imperia ha detto:

        Probabilmente si. Ma cosa facciamo?
        Una parte antiferrero a oltranza della tifoseria smette di crederci alla 6a giornata?
        Mala tempora currunt, ma dobbiamo svoltare mentalmente. Lo so che in un caso sarebbe più facile, ma dovremo farlo anche nell’altro.
        Ripeto, con l’Inter una bolgia senza aver nulla da perdere, dopo si va in guerra. Tutti.

    • Zaccotenay ha detto:

      Esatto, guerra in campo e sugli spalti. Proviamo a giocare in 12 come sempre, in casa una bolgia Sampdoria Sopra Tutto

    • Fra Zena ha detto:

      Quindi se perderemo sarà ancora una volta colpa dei tifosi. Societa sempre assolta, ci mancherebbe. Io invece la vedo opposta, guarda: penso che i giocatori a sentire i cori contro Ferrero si esaltino perché lo detestano piu di noi. Col Torino si è vinto in mezzo alla contestazione, tra minacce di picchetti e attese fuori dai ristoranti; sarà un caso? Comunque il nostro campionato doveva iniziare un mese fa, altro che dopo l’Inter. Grazie a Ferrero siamo ultimi in classifica dopo decenni, questa è la realtà . Da Verona in poi non cambierà nulla se non cambia il manico, fidati

  43. Matte Genovese ha detto:

    Buongiorno, si legge che la trattativa potrebbe scivolare oltre, a sto punto bisogna sperare prima di gennaio, dove forse si puo ancora fare qualcosina ( tre quarti di rivoluzione a livello di squadra !! ) per salvare la Samp da una retrocessione che pare al giorno d oggi quasi certa, la squadra non esiste, l allenatore è perso nel baratro della confusione e dell impotenza totale, la societa indisponente…… Nn mi soffermo nemmeno sulla prestazione di ieri sera, primo tempo da incubo come al solito e ripresa insufficiente , questa è la Samp di oggi ma hai gia detto tutto tu Mauri , per quel poco che c era da dire sulla partita.. A questo punto ci vuole davvero una sola cosa….. Un Miracolo. Ciao a tutti .

  44. giovanni ha detto:

    sapevo che sarebbe stata un’annata così, dove faticheremo sempre e per guadagnarci qualcosa dovremo lottare oltre che su ogni pallone anche contro con quel pelo di sfiga che quando hai già i cogxxxxni rotti si diverte anche a menartelo; il conforto è che mi pare di capire che pur con una fragilità dimnesionale disarmante diversi dei ragazzi siano entrati nella mentalità, ma mi pare un obbligo del mister eliminare per non dire epurare quanti non meritano questi colori; fiducia d’ora in poi solo a chi è entrato nella parte a chi davvero si sente parte di un compito arduo che dovrà essere assolto solo con coraggio, che non tutti mi paiono avere; ci siamo specchiati nelle nostre sicurezze, le abbiamo demolite in un mese nemmeno e ci troviamo senza neppur uno straccio di punto di riferimento, un’idea solida…bisogna ricostruire tutto, ora c’è l’inter non posso nemmeno pensare a fare un risultato positivo, quindi come si sarebbe dovuto dire in queste occasioni e non l’ho sentito dire, non guardiamo la clssifica e dalla 7 a verona comincia il vero campionato…abbiamo dato un vantaggio agli altri, ci piace cos’, ma ora basta e se magari cominciasse anche un’altra era non mi dispiacerebbe affatto…
    sulla partita che dire 20 minuti bene (meno che a reggio però) poi?…vero che murillo sul secondo giallo poteva anche non starci il cartellino, ma se affronti il tuo avversario due volte in piena velocità e tu sei piantato a terra, nemmeno un pò in corsa laterale…ci sta che lanci la gamba sulle tue e si faccia un bel volo…ma se è ribery, amen ma se questo ha 20 anni e tu quasi 28 allora la cosa è già più preoccupante, poi murru…ma non si dovevano guardare gli uomini e non più il pallone, azz. pezzella arriva solo soletto, manco un occhio, visione periferica, ma manco il contrasto, una spizzicata, murillo e colley che saltano davanti con le mille lire sotto i tecchetti…e lascio poi perdere sul secondo gol, ok non facciamo più fuorigioco sistematico (il fermogramma sulla linea al tocco di ribery è…imbarazzante) ma tu lascia andare chiesa, è in fuorigioco di tre metri, ma pensi veramente di prenderlo in velocità chiesa? ma veramente pensi di contenerlo sui venti metri lanciato? ma sai chi affronti o non usa più sapere le caratteristiche degli avversari? io lo facevo in categorie infime, pensavo servisse…; ma anche altri per carità: ramirez…, caprari…rigoni….ma veramente per giocare a pallone voi avete dovuto soffrire? spiegatemi cosa avete fatto per meritarvi di vivere così bene con così poco…ma magari sbaglio io, quindi vi prego, dimostratemi che mi sbaglio, vi prego…
    ribadisco che mi sembra una navigazione a vista, dove la nave che imbarca acqua non pare avere nemmeno un equipaggio degno di tal nome non parliamo poi del capitano, che la nave l’ha già abbandonata senza dimenticare però di succhiare più soldi possibile alla compagnia armatrice che la possiede e continuare nel suo gioco alla peggiore delle derive…ma se fossi dentro a quei muri dentro quegli spogliatoi, dentro quella maglia, ……..Dio……, personalmente, non avrei piacere di farmi sbeffeggiare tutte le domeniche (o sabati o mercoledi, a seconda), anche da chi non è nemmeno lontanamente pari al nostro valore, se non altro per amore proprio, nemmeno per la maglia, so che per loro è difficile capirne il valore, pazienza, ci mancherebbe per carità, ma almeno dimostrino a se stessi che sanno uscire dalla situazione forti delle loro convinzioni e delle loro doti, in parte certamente da ricostruire giorno per giorno con il lavoro, l’abnegazione, la fatica, concetti critici lo so ragazzi, ma in gran parte le qualità le avete ancora da dimostrare, e così come i veri marinai affrontano il mare in tempesta per portare la barca nel porto più sicuro, ritornando in famiglia…dai loro affetti più cari, superando la burrasca anche con la voglia di ritornare a casa vivi prima ancora che ricchi del pescato o del bottino, beh ragazzi, riportateci la nostra Sampdoria intera a casa sana e salva, la leghiamo alla bitta più salda che c’è e poi ci pensiamo noi.
    solo questo per quest’anno.
    scusate, sono andat a braccio e non ho voluto rileggere nulla, ma mi sento così…forza Sampdoria , un abbraccio a tutti

  45. andreasamp55 ha detto:

    Maurizio …ormai la depressione è ai massimi livelli …e il morale sotto terra …nemmeno sotto i tacchi ..certo qui si sta sfasciando progressivamente ..lentamente ma inesorabilmente il giocattolo .
    Questo sta lasciando terra bruciata e poi ci mollerà spero adesso con i subentranti Usa e GLV .. se no ci lascia con un mucchio di macerie dietro di sé come ha fatto per le sue aziende , la Livingstone ecc. c’era da aspettarselo ..purtroppo la legge italiana non ferma queste figure che rovinano le imprese econsentono loro di rosperare ma qui si affronta un discorso lungo sulla giustizia in Italia che investe tutto il paese e tutto il panorama penale e civile o certezza della pena ecc.. ecc. qui c’enta la politica e non lo sport.
    però anche a giustizia sportiva permette anche lei degli escamotage , il nostro “figuro” sarebbe dovuto essere cacciato via EFFETTIVAMENTE dalla carica di presidente e nessuna sua società o riconducibile a lui e famiglia coi problemi e condanne che avrebbero o hanno in corso di indagine DEVE POTER AVERE IN PROPRIETAì UNA SOCIETA’ DI CALCIO !! invece anche qui ci sono gli arrangiamenti .
    ripeto è un discorso troppo lungo e vasto che investe la morale intera di un sistema paese che è allo sfascio .morale politico giuridico ecc.
    che vergogna ! Garrone però ponga un rimedio , l ha anche detto la famosa sera in Albaro e in studio che non permetterà che la Samp vada in rovina .si metta mano sulla coscienza ormai credo abbia visto l’errore grave nel dare credito a Romei e a sto personaggio dubbio e cerchi di porre rimedio ..moralmente è tenuto.

  46. MARCO ha detto:

    mi sembra che si stia ripercorrendo la storia di icardi. icardi non poteva rimanere fermo due anni e all’ultimo giorno possibile è andato al psg.
    ferrero non può non vendere e al massimo può arrivare all’inizio del mercato invernale.
    la sampdoria è sicuramente nelle ultime 5 squadre della serie a e nessuno si può permettere il rischio economico di una retrocessione

  47. Lino Ionadi ha detto:

    Purtroppo il sedicente produttore cinematografico che ha, ahinoi, avuto la fortuna di passare per strada mentre il sig. Edoardo Garrone gettava dalla finestra la Società Sampdoria e l’ha prontamente raccolta, rappresenta una scheggia impazzita, che spiazzerà sempre tutti e potrebbe davvero decidere di non vendere. Forse, solo se nessuno lo intervistasse più, né lo invitasse in tv potrebbe fargli cambiare idea.

    Povera Samp, magnifica signora, così perfidamente e senza vergogna, sfruttata….

  48. Luca B ha detto:

    Condivido il tuo pezzo Maurizio. Squadra senza qualità, non ho parole e non le avevo già dopo l’amichevole con il Monaco e la gara di C. Italia contro il Crotone. Penso che non resti da fare che coprirsi aspettando Gennaio, cercando di prenderne il meno possibile e cercardo di puntare anche a qualche pareggio. La rosa è di livello bassissimo, ma dico BASTA a Caprari e Ramirez, sono inutili. Caprari poi sono 3 stagioni che non gli vedo saltare l’uomo. Non incide mai sulla partita se non in negativo. Che pena. Mi auguro un passaggio di società veloce e poi un repulisti veramente profondo!
    Da domenica vedrei un 4-1-3-2 con
    Audero
    Bereszinsky Ferrafi Colley Murru
    De Paoli Barreto Ekdal (davanti alla difesa) Linetty
    Rigoni Quagliarella

  49. Luca ha detto:

    Ma se Di Francesco avesse inserito un difensore, ci sarebbero state le solite critiche che stavamo perdendo e un altro difensore non serviva. Si e’preso dei rischi, ha fatto alzare la difesa, ha fatto entrare Bonazzoli gia’ criticato ancora prima di vederlo e se non fosse stato per l’ espulsione frettolosa di Doveri, chissa’. bravo Di Francesco, non si e’ dimesso e sta’ cercando di adattare il suo gioco con i giocatori che ha senza rinunciare ad essere propositivo. Il problema e’stato il primo tempo che non abbiamo toccato palla e un finale confusionario. Dovevamo crederci di piu’ Montella dopo il 2-1 era diventato bianco come un lumino. Io direi di smetterla ogni giorno con GLV, perche’ nessuno puo’ sapere come gli americani vorranno amministrare la societa’, sempre che la comprino. Se cosi fosse spero che non siano titubanti come stanno trattando l’acquisto. Se Ferrero non vendera’, sono sicuro che vorra’ riparare il possibile a Gennaio, xche’ non penso che anche lui vuole retrocedere. Sarebbe meglio che il blog commenti sulla squadra di volta in volta e lasciare le questioni societarie da parte. Sono convinto che Di Francesco fara’ bene, mi piace la sua mentalita’ e con un paio di vittorie tutto di mettera’ a posto.

  50. Altz ha detto:

    Ma qui non se ne va via proprio nessuno. Ferrero resta e ci trascina giù nel baratro insieme a lui, ai suoi debiti, al suo stile, alla sua bassezza sotto tutti i punti di vista. Siamo stremati, siamo stanchi. Anche di Vialli sinceramente. Troppe parole, zero fatti. Poveri noi, povera Sampdoria.

  51. Roberto ha detto:

    Sono d’accordo con tutto quello che hai scritto, però su Di Francesco, del quale io ero contentissimo all’arrivo, sono un po’ più critico : dopo un’estate di preparazione alla prima partita c’era una totale confusione con diversi uomini fuori ruolo e così è stato per la seconda e la terza, finalmente col Torino decide di cambiare modulo mettendo i tre in difesa, ma questa disposizione prevede 5 a centrocampo con due uomini di fascia che si alternano tra attacco e difesa e invece lui cosa fa, mette il trequartista, che pochissime squadre si possono permettere, men che meno la Sampdoria attuale. Col Torino ci è andata bene perché abbiamo trovato una squadra più morta di noi, pur avendo Rigoni e Gabbiadini ( il gol non modifica la sua prestazione) inguardabili. Con la Viola speravo che mettesse un centrocampo più corposo e di sostanza, visto che giocavamo fuori casa e con una squadra affamata e invece di nuovo i trequartisti, anche quando siamo rimasti in 10. Cosa ci fanno in campo Ramirez e Rigoni e cosa ci fanno invece in panchina Linetty e anche Barreto? Infine un accenno alla difesa, saranno anche scarsi, Murillo inguardabile, ma sono anche completamente disorganizzati, sul primo gol di testa della Fiorentina noi eravamo in 6 e loro in 3, questa è la dimostrazione che in questo modulo regna l’improvvisazione.

  52. MARCO ha detto:

    NON CI SONO PAROLE, LA SQUADRA E’ SCARSA, SPERIAMO DI SALVARCI.

  53. petrino ha detto:

    sono 3 settimane che continuo a dirlo e persisto.
    Che Vialli, Dinan e Knaster salvino la Sampdoria-.
    E’ un’ auspicio che dovra’ tramutarsi in realta’.
    Di tutti i giocatori l’ unico che salvo e’ Audero.

    • Edoardo ha detto:

      Il gruppo Vialli anche se arriverà non potrà far nulla prima di gennaio e il campionato a quel punto potrebbe essere già ampiamente compromesso, ovviamente spero di sbagliarmi…

    • ste75 ha detto:

      cari amici blucerchiati..se uno avesse avuto la costanza di ritagliare gli articoli dei quotidiani sulla trattativa ora si avrebbe un enciclopedia …sono avvilito disgustato,nauseato..nn credo più agli americani interessati alla samp.lo sono solo ai loro interessi…nn a caso in Veneto hanno rilevato delle terme in fallimento…e temo che la samp sia il prossimo affare..e caprari a pulire i cessi del Ferraris… trequartista fuori ruolo…punta inconsistente e sulla fascia nauseante…sabato sosteniamo l’inferno come il gladiatore

      • Mauro ha detto:

        E quindi? Ferrero ha acquisito le sale del gruppo Cecchi Gori a seguito del fallimento dello stesso e voleva partecipare al bando per l’acquisizione del Palermo fallito. Se gli stava a cuore il Palermo perché non si è fatto carico dei debiti per evitare il fallimento? I benefattori non sono di questo mondo.

    • Zaccotenay ha detto:

      Pensa te come siamo messi il portiere che ci ha causato il primo goal con un rinvio con la gamba di ceramica, è il meno peggio. Situazione assurda solo la nostra magica tifoseria è da salvare, rispetto e ammirazione per i 300 di Firenze, a loro si grazie ragazzi

  54. Massimo benvenuto ha detto:

    Buongiorno Maurizio
    Ho letto un articolo dove il sig. Ferrero starebbe reclamando vecchi stipendi e dividendi mai incassati. Ogni giorno nascono nuovi particolari come funghi.
    Da tifoso mi dispiace che questa storia non abbia mai fine.
    Ma oggi cosa è veramente la società samp?
    Saluti
    MB

  55. Giorgio ha detto:

    Io dico basta con la ridicola contestazione almeno fino a quando non navigheremo in acque tranquille. Secondo, Di Francesco non mi sembra assolutamente adatto alla rosa a disposizione che secondo me non è cosi scarsa e comunque non da retrocessione.
    Terzo, la questione allenatore è proprio una bella grana, contratto triennale a cifre folli, voluto dal presidente, mi sembra davvero difficile che venga esononerato e purtroppo non ha dato le dimissioni.
    Quarto, verissimo il calciomercato estivo è stato qualcosa di scandaloso ma 4 sconfitte su 5, 11 goal subiti, 2 soli fatti di cui uno su rigore…. sono davvero ingiustificabili e vergognosi.
    Quinto, la questione della vendita societaria non dev’essere un alibi per nessuno, ho sentito anche di francesco tirarla fuori… se difra non ha le palle il carisma per tirarci fuori da questo momento, si faccia da parte!!!
    Forza Sampdoria!|

    • petrino ha detto:

      di fra percepisce 150.000 euro al mese netti.
      E vuoi che si dimetta ????
      Di ingenui alla gattuso vi e’ solo lui.

    • Zaccotenay ha detto:

      È difficile fare l’allenatore, ma se continui a ripetere che non gli hanno preso gli elementi che gli servono non aiuta ne lui, perché demoralizza i giocatori, né se stesso perché mi ripeto il buon sinisa diceva sempre, non bisogna trovare scuse, bisogna trovare soluzioni. La faccia di caprari sostituito ed inquadrato era incomprensibile, era Addirittura scocciato… pazzesco

    • Faso ha detto:

      Scusa Giorgio, ma come fai a definire ridicola la contestazione?
      E’ una contestazione sacrosanta, forse con ridicola intendi dire troppo morbida in rapporto al disastro generato dal romano e la sua gang?

  56. giorgio48 ha detto:

    A quali speranze dobbiamo aggrapparci ? Ad oggi, tolto il fatto che Ferrero molli tutto, non riesco ad individuarne. Non si tratta di essere pessimisti ma soloestremamente realisti. Ad oggi l‘allenatore non ha capito molto della rosa che ha a disposizione. Giochiamo a 3 dietro o a 4 ? Giochiamo con il rombo a centrocampo o a 3 ? Giochamo con 3 punte o con 2 più un trequartista ? Ancora è tutto da decifrare. Ok, la rosa che ha a disposizione non è quella che lui avrebbe voluto, non è di grosso spessore tecnico ma di certo non è la peggiore della serie A. Però…… Vediamo poi come è stata “costruita“ (!!!!) la squadra. La difesa : aver sostituito Andersen e Tonelli con Murillo e Chabot e non avere un sostituto di Beres (De Paoli non è un terzino) è da suicidi. Il centrocampo : aver sostituito Praet con Leris (riserva nel Chievo) e Thorsby (fuori dalle considerazioni dell‘allenatore) significa indebolire il reparto nevralgico della squadra. L‘attacco : qui siamo all‘apice della follia. Chi può soltanto immaginare che Quagliarella ripeta l‘exploit degli ultimi 2 anni e che qualcuno realizzi gli 11 gol di Defrel ? La media degli ultimi 3 anni dei 4 che si alterneranno ad affiancare Quagliarella è di 3,5 gol ed i nostri centrocampisti non brillano certo in fase realizzativa (3 gol Linetty e stop). Siamo perciò messi malissimo. Per salversi, le statistiche dicono che bisogna realizzare una quarantina di gol subendone al massimo 60-65.
    Ad oggi siamo con una prospettiva di 23 segnati e 83 subiti. Lo so, siamo solo alla quinta di campionato ma da qui a vedere un raggio di sole tra nebbia da cui siamo avvolti sarà un cammino lungo e faticosissimo. Speriamo bene !

    • maurosampbolzano ha detto:

      ciao Giorgio ,è impossibile darti torto,analisi reale che chiaramente rispecchia l’attuale situazione, ci vuole tanto coraggio e speranza,avanti Samp sempre

    • Mauro ha detto:

      A me pare tutto molto chiaro. Di Francesco gioca con il 3412, ma questo non vuol dire che non sia aperto a cambiamenti tattici a partita in corso (ieri è stato costretto a cambiare modulo a causa dell’inferiorità numerica), ma probabilmente eri abituato al monomodulo del maestro Marco Giampaolo, il quale molto probabilmente non arriverà a mangiare neanche le castagne.

    • maverick ha detto:

      Mi hai depresso piu di quanto gia fossi.. E non lo ero poco! 🙁
      Abbiamo decisamente bisogno di rinforzi.. Il problema e’ che ferrero non ha soldi neppure per pagare ingaggio a svincolati e nell’ipotesi del cambio proprieta non so a gennaio cosa si possa comprare e come saremo messi… tristezza…

  57. Vincenzo Tarascio ha detto:

    In questo momento il nostro pensiero deve andare a sabato alle ore 18.00!, tutti allo stadio a tifare, a spingere la nostra squadra; sulla carta non c’è partita ma, perso per perso, dato che l’Inter in questo momento ha la migliore difesa d’Europa chissà che per la legge dei grandi numeri non prenda 1 o 2 gol, sperare non costa nulla anche se il risveglio forse potrebbe essere doloroso.
    Fermo restando che la seconda maglia è inguardabile e bruttissima perchè non giocare sabato con la terza maglia?, non per cabala (non ci credo..), è bella e almeno una ventata di novità in un panorama complessivamente fermo…

    Forza Sampdoria

    • Faso ha detto:

      Ciao Vincenzo,
      perchè sabato dovremmo giocare con una maglia diversa dalla più bella del mondo?
      Giochiamo in casa e ci spetta di vestire la prima maglia, condivido sul fatto che la seconda sia inguardabile, ma la terza penso sia ancora peggio… sembra un tarocco malfatto da bancarella abusiva !!!

  58. ale60 ha detto:

    Continuiamo a parlare della grande organizzazione di gioco che aveva Giampaolo, ma forse non vi ricordavate le imbarcate che prendevamo per es a Benevento 4-1 a Crotone 4-0 Bologna 3-0 2 volte ecc ecc. E poi con una rosa decisamente più forte nelle stesse partite giocate avevamo raccolto solo 4 punti contro i 3 di quest’anno
    Samp Lazio 1-2
    Sassuolo-Samp 3-5
    Napoli-Samp 3-0
    Samp-Torino 1-4
    Fiorentina-Samp 3-3 con la Fiorentina tutto il secondo tempo in 10 e gol preso in contropiede all’ultimo minuto.
    Io considero Difra un ottimo allenatore, che ha avuto il coraggio di cambiare strategia tattica per i giocatori che ha a disposizione, l’unica pecca e’ che io soprattutto in trasferta farei giocare 3 centrocampisti e non 2 più, il trequartista. Comunque pur non avendo una rosa all’altezza grazie all’innominabile, sono sicuro che ci salveremo ( i bibini non è,che se la cavino molto meglio di noi…anzi)
    Forza Samp Forza Vialli Ferrero VATTENEEEEEEEEE!!!!

    • Martino Imperia ha detto:

      Nello sconforto generale la tua statistica mi ha tirato un po’ su. Speriamo nel calendario, ma dovremo essere bravi.

    • Hammersamp ha detto:

      Solo una precisazione nell’inutile confronto con lo scorso campionato. Qualcuno ha sostenuto che facemmo 4 punti in 5 gare…
      Udinese Samp 1 0
      Samp Napoli 3 0
      Frosinone Samp 0 5
      Samp Fiore (recupero) 1 1
      Samp Inter 0 1 Brozovic al 94esimo

      Ripeto, non per fare confronti ma per stabilire la realtà delle cose.

    • Mauro ha detto:

      Ottimo confronto. Infatti allo stato attuale delle cose Di Francesco ha fatto un punto in meno con una rosa inferiore.

    • Heisenberg ha detto:

      Il Vate intanto anche stasera torna a casa con 0 punti…score ottenuto contro una squadra che ha beccato da noi e dal Lecce…

    • Luca B ha detto:

      @ale60: Bravo condivido, ma la gente ha la memoria corta.

    • Faso ha detto:

      Ciao ale60, prendo spunto dalla tua considerazione sui 3 punti attuali messi a confronto con i 4 dello scorso anno perchè secondo me è un discorso che non regge.
      Ogni campionato è storia a sè, le squadre cambiano (e quest’anno sembra si siano rinforzate in tante, non come noi…) e le dinamiche del calendario sono diverse.
      A quelli che forti di tale confronto si dichiarano tranquilli vorrei chiedere: se ripercorrendo il cammino dell’anno scorso arriviamo alla partita con il Lecce di fine ottobre con un misero punto in più (ipotizziamo a Verona con l’Hellas al posto di quello tristissimo col Chievo della scorsa stagione, e sconfitte con Inter, Roma e a Bologna) sareste sempre della stessa idea?
      Urge capire TUTTI e da subito che la barca affonda come giustamente titolato da Maurizio.
      Aggiungo un paio di mie considerazioni:
      – mi spiace per Giampaolo, ma se dovesse saltare a breve era prevedibile, oltretutto secondo me non ha poi tutto ‘sto squadrone
      – mi inc…o per Zapata che inanella prodezze una dietro l’altra.

  59. Faso ha detto:

    Buongiorno Maurizio,
    lunedi scade il periodo stabilito dalla lettera di intenti, e se non ci saranno notizie ufficiali in un senso o nell’altro sarebbe bene che da lì in avanti si facesse silenzio sulla trattativa evitando sensazioni, personalizzazioni, chiacchiere da bar, file audio etc etc… concentrandosi solo sul campionato perchè avanti così a Natale siamo già in B.
    Sarebbe da fare uno sforzo comune giornalisti e tifosi.
    Ti stimo, ma se mi permetti ho da farti due appunti:
    – il “credo che Dinan e Knaster siano in Italia” cosa mi rappresenta? O hai certezza che ci sono o meglio evitare di continuare a generare speranze (o meglio dire sogni ?) di cui ormai iniziamo ad essere stufi di sentir parlare
    – martedi scorso avete toccato il fondo a gradinata sud mettendo a confronto in termini di daspo il gesto dell’aereoplano ai torinisti e quello del ahimè ns presidente di un vecchio Doria-Roma… state perdendo di credibilità e te lo dice uno che odia Ferrero e sostiene ogni tipo di contestazione civile nei suoi confronti.
    Con affetto e stima immutata: FERRERO VATTENE !!!

    • Maurizio.Michieli ha detto:

      Ciao, grazie del tuo messaggio. A volte bisogna comprendere un po’ i contesti: se arriva una domanda ed io in quel momento sono in onda, ho un’indiscrezione che sto cercando di verificare, rispondo con un “credo” interlocutorio. Poi, più tardi, ho scritto e detto che Dinan era in Italia con assoluta certezza, avendone avuta la conferma. E poi ad un giornalista non compete alimentare sogni o meno, ma tentare di raccontare i fatti al meglio possibile. Su questo accetto ogni giudizio, specie se garbato come il tuo. Quanto all’avere toccato il fondo, ecco, su quella faccenda non sono d’accordo: con i tifosi in Italia si è implacabili. Magari giustamente. Quell’uomo ha fatto una cazzata, orrenda, ma ti assicuro che non è un criminale, pur essendo stato trattato come tale. Viceversa, se una persona con precedenti penali fa quello che ha fatto Ferrero (come da foto) passa tutto in cavalleria. Per me è un’ingiustizia. E lo sarebbe anche se al posto di Ferrero ci fossi io. Capita in tribuna stampa di vedere giornalisti che fanno il gesto dell’ombrello: perché non vengono puniti anche loro??? Un abbraccio.

  60. matteop ha detto:

    Se mi dessero i panni di Di Francesco da vestire probabilmente rafforzerei il centrocampo con Linetty a discapito di una delle due ali e davanti giocherei con 2 attaccanti puri (1a e 2a punta). Purtroppo Ramirez, Caprari e Rigoni non producono gioco e neanche ripiegano in aiuto; già col Torino Ekdal e Viera avevano dovuto fare (ottimamente) gli straordinari per rompere il gioco avversario e spingersi in avanti per servire le punte. Titolari che giocano in punta di piedi in questo momento sono assolutamente inutili se non sanno fare male alla difesa avversaria.
    Se mi dessero quelli di Osti invece alzerei il telefono e chiamerei l’agente di Ben Arfa, svincolato di lusso che potrebbe fare da noi il Ribery della Fiorentina. Caratteri difficili (ieri alla sostituzione il francese si è messo nel taschino Montella con un sorriso) che però non sentono la paura di sbagliare.

    • petrino ha detto:

      anche il boscaiolo barreto verrebbe bene.e Linetty sempre. in campo.

    • ste75 ha detto:

      ragazzi amici…lo chiedo in ginocchio se necessario…risultati sconcertanti, giocatori imbarazzanti ,ma la colpa di tt questo è é del nano romano..ora…spiegatemi cosa serve far due cori nell’ intervallo quando il maledetto è al bar.. nn serve…qui serve qualcosa di eclatante… deve capire che intorno ha terra bruciata…iniziamo a riempire la gradinata.con striscioni offensivi ..lasciamo che li legga x tutta la partita…compriamo a rotazione biglietti fi tribuna

  61. Fabrizio Bertuzzi ha detto:

    Gianluca sei ormai l’unica nostra speranza…c’è bisogno di una
    scossa subito (anche sul mister che è bravo ma ha perso
    la trebisonda) e sperare di arrivare vivi al gennaio 2020.. Ma
    spicciarsi please.. non voglio tornare in quella m…. di categoria!
    (con tutto il rispetto e come da coro da stadio…)

  62. Kreek ha detto:

    Chi può (e vuole) e chi non è abbonato compri un biglietto e venga a vedere Sampdoria-Inter, sabato ore 18:00.

    E venga a sostenere la Sampdoria.

    C’è bisogno di tutti.

    Poi penseremo a tutto il resto!!!

  63. petrino ha detto:

    con l’ andazzo attuale alla fine del girone di andata avremmo 12/15 punti , che piu’ o meno coincide con l’ apertura del mercato.
    La nostra unica salvezza risiede negli anglo americani e che entrino alla svelta, cosi’ da preparare nuovi acquisti a gennaio, che ritengo provenire solo dall’ estero, dato che italiani papabili in vendita ne vedo pochi.

  64. Paolo60 ha detto:

    Hi folks , io continuo a battere sullo stesso tasto ormai dall’inizio del campionato , questa squadra e’ alla frutta fisicamente , non corrono , arrivano sempre terzi sulla palla e nonostante ciò non riescono nemmeno a fare fallo tanto sono lenti. A I U T O

    PS: MA MARONI ESISTE ?????

  65. sampdoro ha detto:

    fino a novembre siamo in tempo a dar fiducia a di francesco e a questo gruppo. secondo me col calendario migliorerà anche la squadra. così non fosse, prendere iachini subito.

  66. pier56 ha detto:

    Fermo restando che il problema fondamentale è la presenza della zecca romana, direi che ieri la squadra pur non giocando bene è stata parecchio sfortunata; se il tiro fi Rigoni fosse entrato e doveri non avesse stupidamente abboccato alla simulazionie di Castrovilli lasciandoci in 10, la partita forse poteva cambiare. Purtroppo quando sei scarso sei anche sfigato. L’unica speranza é di restare vicino alle ultime e a gennaio investire con la nuova proprietà. Speremmu ben😣

  67. Giorgio ha detto:

    Caro Maurizio, la situazione è così tragica che non ci resta che ridere!
    Allora io sostengo che:
    1) Ferrero per fare un po’ di utile per le sue tasche deve vendere un paio di calciatori ogni anno, quest’anno chi potrebbe vendere? Boh? Forse Vieira ? Ecco perché gioca sempre.
    2) Fausto Pari tempo fa a Bogliasco, intervistato forse da te, sosteneva che questa tecnica di Ferrero avrebbe retto per 3-4 anni al massimo. Ecco ci siamo al redde rationem.
    3) i 100 milioni di cui parla, forse sono di pesos messicani.

  68. fabrizio perfumo ha detto:

    Ciao Maurizio, un saluto a tutti i fratelli blucerchiati – tutti, nessuno escluso per divergenze di opinioni.
    Ho letto i commenti e mi ritrovo in tutto quanto – in qualcosa di più, in qualcosa di meno.
    La questione società incide enormemente su una squadra costruita male – rectius: non costruita – alla ricerca di un equilibrio, con valori modesti e tanta paura addosso.
    Eppure ieri,proprio ieri, bisognava lucrare sulla paura altrui, quella della viola senza vittoria da un’era geologica.
    Lo ha detto anche difra nel post partita ma avrei chiesto a lui come mai non lo abbiamo fatto.
    Non ho visto la determinazione e la concentrazione della partita col Toro e, in questo momento, solo determinazione e concentrazione sono il nostro modulo possibile.
    E’ vero: aspettiamo tutti da tempo il miracolo Vialli e questo vale per noi tifosi.
    Ma la squadra, sul campo, deve lottare. Come ha fatto col Toro. Per me ieri era possibile, vuoi per valore modesto anche della fiorentina, vuoi per la loro condizione psicologica, non certo favorevole. Invece siamo mancati.
    E qui ci metto anche l’allenatore.
    Se non hai quagliarella non puoi rinunciare anche a Rigoni e presentare Ramirez Caprari. Inguardabili e da non mettere in campo per un bel pò.
    Altro errore per me: la rinuncia, ormai sistematica, a Linetty.
    Perchè in questa samp derelitta non trova spazio uno dei centrocampisti migliori degli ultimi anni, quanto meno per continuità di rendimento e dinamismo?
    Non sono così ingenuo da pensare che questo da solo risolva i problemi ma credo che in una tale situazione di mediocrità sia indispensabile che i migliori giochino.
    Sulla base di questo primo criterio, scegliere come disporsi in campo.
    Allo stato Ferrari è indispensabile, Murillo da escludere ( anche se l’espulsione è ingiusta), Bere ha risposto bene schierato nei tre. Murru latita dietro e davanti. Ekdal imprescindibile, Vieira lento e non all’altezza. Bonazzoli non è l’uomo dei sogni ma qualcuno è riuscito a far rendere Petagna e, forse, simile operazione, almeno come riserva di quaglia, va tentata. Perchè davanti bisogna incidere di più.De Paoli è una certezza ma non si può spingere solo a destra. Gabbiadini va messo in campo perchè ha comunque capacità di tiro – omissis i limiti caratteriali, tornati evidenti dopo l’ottima prova col toro ( ma sembra stesse male). Rigoni idem per qualità tecnica che pure non mi sembra sorretta da adeguata personalità. ma potrebbe migliorare, è appena arrivato. i numeri parlano chiaro: 11 goal subiti, 3 fatti ( uno su rigore), 4 sconfitte, 1 vittoria. Un incubo annunciato anche dal pre campionato. Difra deve del tutto abbandonare l’idea di esprimere il suo calcio. Squadra compatta, tutti vicini e pronti ad aiutarsi, attenzione sulle marcature ( il goal di pezzella non si può guardare – crossetto lento di ribery, cinque dei nostri, due dei loro e …goal……Murru, Viera cosa fate, cosa guardate? ) .
    Tutto questo va affrontato perchè anche nella migliore delle ipotesi – cessione a vialli – con questo si dovrà lavorare.
    Ho l’impressione non sia la lotta adatta a difra e dico questo senza disistima nei suoi confronti. Trovarsi dalla Roma a qui è un bel casino – ok i problemi societari della roma ma la qualità tecnica a disposizione e il numero di giocatori consentivano tesi, antitesi, teoremi. Qui, no. Qui c’è è una lotta brutta, sporca e cattiva e , forse, contro i mulini a vento. Ieri osservavo, mentre era a terra infortunato Audero che, se non si fosse ripreso, avremmo dovuto far entrare Falcone ( che magari è forte ma non ha una partita in A) visto che era infortunato Seculin.
    Tutto approssimativo, confuso, allo sbando. Ci trovammo in una condizione simile nel 2013/14. Con Delio Rossi. Poi arrivò Sinisa e rimise insieme quelli che sembravano pezzi sconnessi, puntando sulla comunicazione – la conferenza stampa introduttiva – sul senso di appartenenza, sull’orgoglio.
    Va fatta la stessa operazione. ma difra , non per sua colpa, ha meno credibilità in questo ruolo e anche meno attitudine.
    Ma noi abbiamo bisogno di questi elementi perchè il campo non ce ne fornisce in senso tecnico.
    Sarà molto dura ma io vorrei giocarla questa battaglia, non ritirarmi.

  69. LUCA ha detto:

    Dal momento che questa squadra spero di sbagliarmi ma arriverà a gennaio con al max 13 punti può venire anche Abhramovic che andremo giù cmq.. Caprari è l’attaccante piu grammo che ho mai visto alla Samp, Ramirez e Gabbiadini camminano per non dire peggio.. Vieira e Murillo non commento neanche.. Quaglia non può fare tutto da solo.. PROVEREI DI PIÙ JANKTO E LINETTY e Bonazzoli almeno corre.
    P. S. abbiamo una panchina che neanche in serie B si vede..

  70. Martino Imperia ha detto:

    E cmq con l’ Inter (salvo infortuni) farei un bel 3-5-2

    Audero
    Berez Ferrari Colley
    Murru Linetty Viera Ekdal DePaoli
    Quaglia Gabbiadini

  71. Paolo1966 ha detto:

    Comunque l’espulsione di Murillo non c’era. I pivelli viola sembrano i nipoti di Klaus Di Biasi (questa la capiscono solo o vecchi come me…). Però il limite di Murillo è l’irruenza e il non saper temporeggiare. In sintesi no a Ferrero si a Ferrari…

  72. Mauro ha detto:

    Al buon MIchieli è sfuggito che, a seguito dell’espulsione di Murillo, Di Francesco è passato alla difesa a 4 quindi Murru e De Paoli si sono abbassati con il Bere e Colley centrali. Una sorta di 4-4-1-1. Non è stato forse un cambio tattico conservativo?

  73. paolo63 ha detto:

    Caro Maurizio e tutti i fratelli blucerchiati.Non sopporto ferrerp da sempre e se mi seguite lo sapete,ma comincio a pensare che siano abbastanza ridicoli gli americani con Vialli a fare da fantoccio.Ricordiamoci che presidenti come Mantovani,Lugaresi,Luzzara non esistono piu’:ci mettevano soldi e li perdevano.Questi mercenari americani e questo caciottaro vile e vigliacco pensano che il Doria sia un giocattolo da gestire come vogliono.Invece la bandiera sventola e noi rimaniamo sempre alla faccia di queste facce di c…o.Vi meravigliate dei giocatori?Questi avrebbero fatto i magazzinieri ai tempi d’oro.pensate che ramirez nell’intervallo mentre cercavamo di pareggiare si preoccupava se il suo mate’ era pronto.Ma vattene in Uruguay e portati ferrero e se non comprano pure gli americani.Capitolo osti che secondo me abbandonato da Pecini(fa solo la giovanile)non ci capisce una mazza di calcio anche giocato (era difensore centrale del Brescia scarsissimo).Non avendo una lira e non facendo altro come lavoro nominava sempre quei 3/4 giocatori tutta l’estate.Rrhamani del Verona pagato 2.5ml signor difensore contro i 15 del cafetero che a 26 anni ha girato 4/5 squadre!!!!!Quanti Rrhamani ci sono per il mondo?Pecini intervieni e fai tu con gli svincolati.Ribadisco fosse per me stadio vuoto. Intanto a quelli scarsoni che sporcano la nostra maglia in quanto indegni di portarla non se fottono di noi,ma pure noi dobbiamo considerarli zero.FERRERO 6 UNA GRAN M…A e gli americani la carta igienica.Vialli?Messo in mezzo lui si’ che ha il cuore blucerchiato.Ricordate?Per chi hai firmato?PER NOI

  74. Marco ha detto:

    Mi chiedo come sia possibile ci siano persone che intravedono in Ferrero una stratega del mondo del calcio. Leggo di alcune difese del nostro senza logica. Ma come si fa a non rendersi conto del personaggio che ci sta trascinando verso il basso con fare arrogante e pure stizzito.
    Questo se ne fotte altamente della passione dei Doriani, ma la cosa che più fa male e’ assistere ad una chiara e distinta presa di posizione tra i pro e i contro Ferrero.
    Senza entrare in disamine tecniche (allo stato attuale squadra che dovrà lottare per salvarsi) ed auspicando il tanto agognato passaggio di consegne, per quanto oggi possa operarsi per collaborare nella transizione societaria … non dovremmo mai dimenticarci il vero responsabile dell’attuale disastro, tra comitati di gestione e suggerimenti parenterali, forse bisognava informarsi per tempo del disastro che si stava compiendo regalando al viperetta la nostra amata.

  75. Chiara80 ha detto:

    Ciao Maurizio penso che stia venendo il panico a tutti, è iniziata un’annata terribile che dobbiamo assolutamente raddrizzare…..quota 40 e’la meta…..punto e basta.
    DiFrancesco è nella confusione più totale, squadra inesistente, non gli hanno comprato nessuno…..sta entrando anche lui nel cerchio del panico e fa scelte scellerate…..sabato sera ore 18 inter….dio ci aiuti…..un punto per noi sarebbe oro.
    Su Ferrero io penso di non aver odiato mai nessuno così tanto in 30 anni di mia vita blucerchiata..

    Forza samp

    Chiara

  76. Stefano ha detto:

    Maurizio.
    Se sei onesto intellettualmente e non fai solo il tuo interesse per cui sei pagato e lo capisco (in questo mondo di mercenari) dici anche che nelle stesse partite stesse squadre, dato storico, con Giampaolo facevi forse 4 punti. Se tutti gli anni fossero uguali vinceremmo alle scommesse almeno 5000 euro ogni anno. Domenica magari facciamo un pareggio contro l’Inter e siamo in media con Giampaolo! Io credo che abbiamo un’ottima squadra ma che Vieira non può giocare titolare perché troppo lento, che Barreto e Linetty devono essere titolari, e che Ekdal data la sua classe e visione di gioco deve fare il libero nella difesa a 3. Tutto qui e molto semplice. Siamo una squadra da 50 punti! A me di Vialli presidente non me ne frega nulla, a me interessa solo un buon lavoro di Pecini e un Ferrero meno istrione! PS di uno stadio nuovo che generi business per la Societa (che già prendono 60 mln solo da Sky) non me ne importa niente, va benissimo questo con i bagni nuovi che fanno vomitare! Abbiamo uno stadio stupendo che fa lavorare tutto il quartiere, semmai 150 milioni sarebbero da investire sul trasporto pubblico che è scandaloso!

  77. NYC ha detto:

    Ragazzi , ok Ferrero e il peggio del peggio filtri o non filtri

    Vediamo di che pasta sono gli americani e Zanetton escano fuori allo scoperto perché ormai hanno rotto il velino pure loro.

    Comprate o no ??

  78. aldo "io speriamo che me la cavo" ha detto:

    se qualcuno mi spiegasse perchè quest’anno il disturbato ha preso giocatori improponibili e di facile infortunio ne sarei grato…anche se io penso che sia la risposta ai tifosi che giornalmente…e a ragione…gli ricordano chi è….penso che abbia preparato un piano per scendere con il paracadute…poi scappare lasciandoci in braghe di tela…vi prego cercate di farmi cambiare idea…ditemi che mi sbaglio…grazie…

  79. Frank ha detto:

    Parlo da uomo di sport. Di Francesco,mi ha dato l’impressione di essere un buon allenatore dal punto di vista delle competenze tecniche. Ma non basta. Il suo atteggiamento sin dal ritiro non mi è sembrato molto propositivo. Per me non sa fare “squadra”, non sa calarsi nella parte non sa trarre il meglio dai giocatori. Incredibilmente deleterie le esternazioni sull’inadeguatezza dei giocatori a disposizione durante il ritiro.
    Pensate che questi giovanotti si sentano motivati,stimati,interessati alla causa della Samp?

  80. Payo ha detto:

    Scusa Maurizio … ma cosa c’entra il mancato cambio immediato per mettere un centrale? Il secondo gol è arrivato praticamente su un contropiede in cui Murru non si è fermato sulla linea di Colley, era un fuorigioco facile facile da leggere … Il tutto è accaduto immediatamente dopo l’espulsione.
    Avendo fatto tutta la preparazione sulla linea a 4 ci sta che abbia ritenuto di passare a tale modulo, almeno per il tempo di far riscaldare Chabot. Se poi chi è in campo fa degli errori grossolani … ma non penso che un gigante di 2 metri, che sarebbe entrato a freddo, in tale occasione avrebbe fatto meglio …
    Il grosso problema di Firenze è stato non avere Ferrari, che sa dirigere la difesa al contrario di Murillo che è stato sempre un gregario (oltre a quello di aver pensato di riproporre Ramirez, per il quale ho terminato ormai da tempo tutte le speranze e aspettative).

  81. Appaz ha detto:

    Ma tanto oggi arriva l’offerta, vero?

  82. danilo ha detto:

    Nel calcio solo una cosa è certa…
    Sei sei alla Samp……non andare mai ad allenare il Milan!
    Sarai piu’ ricco,avrai poi… piu’ tempo da dedicare alla famiglia….. ma non avrai mai le stesse soddisfazioni!!!!

  83. Jetta ha detto:

    Quante inesattezze scritte e dette.
    L’udienza sulla distrazione e i debiti della Eleven avrebbero costretto Ferrero a cedere per 2 spicci.
    La prima è stata rinviata a febbraio, e potrebbe in quella data subirne un altro, e per la seconda si va verso il concordato preventivo che permette di rientrare anche con la continuità aziendale.
    A sto punto speriamo in una offerta che soddisfi il venditore.
    Confido e tanto in Edoardo Garrone per la riuscita dell’operazione: spero in caso di riuscita possa essere parte importante della nuova società.
    In ogni caso si decida una volta per tutte per il bene della Samp: il calendario e la incertezza societaria sono alla base delle difficoltà della squadra perchè l’organico è oggettivamente da metà classifica.
    Entrambe le parti devono arrivare a decidere senza tergiversare ancora.

    Spiace leggere di persone che come insultarono Garrone che ci salvò dal baratro ora cominciano pure con i potenziali nuovi compratori prima ancora che arrivino e soprattutto Vialli.
    Che tristezza.

  84. Luca B ha detto:

    Mi ripeto, quando si attraversano momenti di difficoltà, bisogna fare le cose più semplici.
    Nel caso della nostra Samp la cosa più semplice è coprirsi e mettere i giocatori nel proprio ruolo (mi riferisco in particolare a Rigoni che è un centrocampista, non di certo una punta).
    Quindi

    una difesa a 4 (Bereszinsky Ferrari Colley Murru)
    un regista davanti alla difesa Ekdal
    centrocampo con De Paoli Barreto Linetty
    Rigoni dietro Quaglia.

    Un classico 4-1-3-1-1, giocherei così contro l’inter
    Ramirez e Caprari che vengano impiegati nel loro ruolo naturale…i panchinari.
    Sogno di NON VEDERLI MAI PIU’ con la nostra Maglia!

    Chabot non lo farei mai giocare in coppia centrale con Colley perchè sinistro come lui e si sa, 2 centrali mancini non si schierano mai

  85. Roby66 ha detto:

    Mi dispiace contraddirti..ma ciò che scrivi sul fatto che il giornalista racconta quello che succede..e assolutamente falso..ogni giorno ci sono pagine di notizie non vere..il 99% sono x far credere ..illudere .migliaia di persone..soprattutto nel calcio…e tutta una pagliacciata..chi capisce sa che la verità è un altra….!!tu sai benissimo che se dicessi le cose come stanno…la tua produzione ti manderebbe a casa…purtroppo è il mondo così!!

  86. Franco ha detto:

    Si avvicina la gara contro l’Inter. Difra sembra riproporre il tridente Rigoni-Caprari-Quaglia. Se fosse vero altra sconfitta certa. Bisogna dire subito ciò che si pensa. Per tutto il girone di andata la Samp non e’ in grado di proporre un attacco adeguato al 4-3-3 o al 3-4-1-2. Deve giocare con il 4-1-3-2. Con un quinto centrale di difesa più avanzato che copra i 3 di mezzocampo. Barreto se puo’ giocare. Ekdal sicuro in mezzo dei 3. Le due mezzeali devono essere scelte tra quelli che possono effettuare delle incursioni in attacco, Linetty e janko su tutti. Davanti Bonazzoli e Quaglia. Rigoni pronto a entrare durante le gare. Bisogna fare massa in fase difensiva e ripartire . La Samp non ha i giocatori di qualita’ per proporne tre in avanti. Perde in partenza le partite. Dopo Giampaolo, (che aveva ovviamente una squadra più forte ), Di Francesco, che purtroppo, secondo me, non mi sembra più flessibile. Spero di sbagliarmi. Certo che calciatori e allenatori sono quelli che possono fare di meno. Resto convinto che le ottime squadre le fanno i grandi dirigenti, insieme ai grandi allenatori. Vedere Atalanta. Percassi, Sartori, Gasperini. Alla Samp stiamo vedendo una sceneggiatura in progress che non è chiara, subita dagli appassionati tutti, e sopratutto può portare la Squadra in serie B. Urge una sterzata in breve tempo. Ma chi metterà i denari, tanti, per gli acquisti invernali ?. Cordiali Saluti.

  87. hojotoho ha detto:

    Della partita non mi va neppure di parlare, siamo agghiaccianti e ci attacchiamo ad un espulsione esagerata e ad una traversa, avendo giocato contro una squadra che non vinceva da febbraio. Siamo patetici.
    Questione societaria, che dire… provo compassione per voi giornalisti che ogni giorno siete costretti a dire qualcosa riguardo a questa situazione grottesca, gestita malissimo da ambo le parti. Se la strategia del gruppo vialli era quella di non emettere nessun comunicato per chi sa quale motivo, beh a conti fatti la strategia è stata completamente sbagliata visto a che a distanza di un anno siamo ancora qui a parlare del nulla, di cifre campate per aria e di un venditore che non vuole vendere e un compratore che non si sa che intenzioni abbia. Fermo restando che il principale colpevole di questa vergogna è il signor Garrone ( con buona pace del signor Rissetto che riesce a ritenere piu’ colpevole Romei , mamma mia…) spero che tutto si risolva per il meglio anche se parlare di buon senso e massimo ferrero nella stessa frase suona davvero stonato. Vedremo, io non ho piu’ alcuna speranza. Siamo al 27, lunedì scade la lettera di intenti e nulla è cambiato, nulla di nulla. Dubito che i compratori faranno pervenire l’offerta finale proprio il 30, che senso avrebbe? Perché non farlo una settimana prima? Cosa puo’ cambiare una setitmana piu’ o in meno in un anno di trattative, ammesso che una trattativa sia mai esistita perché qui parliamo sempre delle stesse cifre

  88. Vincenzo ha detto:

    Leggo oggi sul sito di primocanale: Oggi il patron seguirà la rifinitura a Bogliasco e non scopre le carte sulla trattativa. Ma dai suoi ambienti filtra la convinzione che l’offerta del gruppo Vialli arrivi tra martedì e mercoledì “e non potrà essere al ribasso: secondo la parte cedente, la lettera di intenti conterrebbe infatti una valutazione non negoziabile della società”. : cioè?

    Forza Sampdoria

  89. maverick ha detto:

    “Confido ancora nel buon senso di Ferrero, che non è uno sciocco, né uno sprovveduto”

    A volte ho detto/scritto anche io frasi del genere ma oggi penso: la livingston e’ fallita, l’altra ha debiti per 50 milioni … Forse un po sprovveduto lo e’… giusto un po eh…

  90. andreap ha detto:

    scusami maurizio,
    ma in un articolo di primocanale sulla giornata di ieri di ferrero, che tornato a genova si è intrattenuto alla festa della lega con salvini..viene detto:
    “I due, amici da tempo di là dalle idee, hanno parlato di Giampaolo e il patron ha raccomandato al leader leghista di avere pazienza, fino al punto di dire che con DiFra al Milan e l’ex doriano confermato le cose andrebbero meglio per entrambe. ”

    se fosse vero (e mi aspetto che lo sia), fossi in difrancesco rassegnerei le dimissioni per dignità. dopo aver accusato gp di avergli fatto cedere zapata ora accusa difra della situazione di classifica?

    ALLUCINANTE

  91. maverick ha detto:

    Non e’ neppure possibile SPERARE di fare bottino pieno ( si lo so firmeremmo tutti anche solo per un pareggio) con i neroazzuri vero?

  92. ste75 ha detto:

    1820 circa…di un venerdì qualunque..l’ennesimo senza novità..ora si dirà nuovamente che la settimana prossima sarà la decisiva…è il 40esimo weekend che sento dire questa lagna….invito tt i sampdoriani che possono (andassero già tutti i pensionati sarebbero già migliaia)lunedì mattina a presentarsi a corte lambruschini….il nano sarà presente al cda…ebbene migliaia di ugole a pochi metri da lui sarebbero una bella adrenalina..la scorta da cardinale potrebbe far poco

  93. Franco ha detto:

    Leggo che Difra ha la buona idea di far giocare Bonazzoli e Chabot. Bene. Però, secondo me, deve scegliere di giocare coperto senza Rigoni. Almeno dall’inizio. Per il resto si dovrà arrangiare con quello che ha. E’ difficile trovare la quadra. Almeno che entrino in campo determinati ma con un certo equilibrio agonistico. Se no rimaniamo di nuovo in dieci. La vedo dura ma non impossibile. Si può fare il risultato. Insisto, basta non scoprirsi. La Samp di adesso non puo’ giocare a tutto campo. Saluti.

  94. Bacci ha detto:

    Credo che fare il muro giornalistico contro muro Ferrero non faccia il bene della Samp. Se l’interclocutore fosse serio non giocherebbe a tirare la corda in questo modo. Spegnere l’incendio e ricompattere l’ambiente che squadra è mister ne risentono o peggio gli serve da alibi. Queste crociate mediatiche non le capisco, manco verso Preziosi che metterebbero al rogo, conosco genoani che ci invidiano Ferrero. Che poi sto fondo che garanzie darebbe? Uno sceicco non c’

  95. Ale ha detto:

    Ciao Maurizio, a me Di Francesco è sempre piaciuto e credo che sia quello con meno colpe però……nel vedere una partita di questa Samp si ha la sensazione che tutto sia “improvvisato”, a differenza di quanto capitava con Giampaolo, (del quale non apprezzavo quella rigidità nel modulo).
    Spiace dirlo perché ho l’impressione che sia anche una brava persona.

  96. giovanni ha detto:

    lo so, ci vuole un pò di tempo ma ci si arriva…
    (da il secolo xix on line) FIRENZE. L’ex presidente della Fiorentina, Vittorio Cecchi Gori, è stato condannato dal tribunale civile di Firenze al risarcimento di 19 milioni di euro per il danno provocato dal fallimento della società viola, avvenuto nell’agosto del 2002.
    La causa per responsabilità nell’amministrazione della vecchia società calcistica era stata promossa dalla curatela fallimentare nei confronti anche degli altri consiglieri ed amministratori (tra questi, Luciano Luna, Mario Sconcerti, Sarkis Zerunian, Ottavio Bianchi, Marco Vichi, Sergio Bartolelli), ma Cecchi Gori è stato ritenuto l’unico responsabile, in quanto avrebbe ‘spolpato’ la società calcistica per fronteggiare la crisi del suo gruppo. Per il fallimento della vecchia Fiorentina, Cecchi Gori è stato condannato per bancarotta anche nel processo penale: tre anni e quattro mesi.
    guarda ….100-19 = 81…che più o meno è la cifra offerta no? (ad oggi…).

  97. ste75 ha detto:

    ragazzi amici…lo chiedo in ginocchio se necessario…risultati sconcertanti, giocatori imbarazzanti ,ma la colpa di tt questo è é del nano romano..ora…spiegatemi cosa serve far due cori nell’ intervallo quando il maledetto è al bar.. nn serve…qui serve qualcosa di eclatante… deve capire che intorno ha terra bruciata…iniziamo a riempire la gradinata.con striscioni offensivi ..lasciamo che li legga x tutta la partita…compriamo a rotazione biglietti di tribuna vicino alla rumenta e insultiamolo di continuo…invece lui continua a prenderci in giro come se nulla fosse…anche alla festa della lega a ridere e bere…svegliamoci prima che sia troppo tardi

Lascia un commento a fabrizio perfumo

BUNKER

La Sampdoria ferma il migliore attacco della serie A e conquista contro l’Atalanta a Marassi un altro punto prezioso nella [&hellip

NON ILLUDERSI MA COSTRUIRE

Il tenace cross di De Paoli, l’intelligente spizzata di Ramirez e la decisiva deviazione di Caprari hanno regalato alla Sampdoria [&hellip

SOS

Di buono, c’è soprattutto che il Lecce alla fine non ha raccolto tre punti ma soltanto uno. Come la Sampdoria, [&hellip

CVD

Come volevasi dimostrare, non è bastato cambiare l’allenatore per trasformare la Sampdoria, in caduta libera anche a Bologna dopo il [&hellip