FERRERO SHOW E QUOTA 100

5 lug 2019 by Maurizio.Michieli, 586 Commenti »

Mentre il Massimo Ferrero show toccava picchi inarrivabili – qualcuno ha persino sostenuto che il Viperetta nel 2014 abbia salvato la Sampdoria dalla sparizione – a Londra il Gruppo Vialli perfezionava la sua ultima, definitiva e non negoziabile offerta per l’acquisto della società blucerchiata. Come avevamo anticipato e riportano oggi tutti i quotidiani, è stata raggiunta quota 100. Cento milioni per Ferrero. Che, tuttavia, potrebbero ancora non bastare, perché il presidente ha alzato ulteriormente l’asticella, elevando il valore della Sampdoria a 160/180 milioni, considerato che con una parte ha annunciato di poterci costruire un ospedale.

Ferrero ha anche ufficializzato le cessioni dei due giocatori più forti della Sampdoria, Andersen al Lione e Praet forse al Milan, ha allontanato gli acquisti di Verdi, Malinovsky e Hurtado perché troppo costosi e ha lasciato una porta aperta soltanto per il 21enne croato Brekalo del Wolsfburg. Il presidente della Sampdoria ha annunciato in pompa magna di avere comprato lo stadio Ferraris con il Genoa, sebbene l’assessore al bilancio Pietro Piciocchi, proprio a Primocanale, pochi giorni orsono abbia spiegato come le procedure siano ancora lunghe e richiedano ulteriori verifiche e approfondimenti. Quisquilie nel Ferrero show, che è tornato a riaffermare persino il suo amore per la Sicilia: “Voglio tutto, mi tengo la Samp sino alla morte e compro il Palermo”. Puntuale la replica giunta dal capoluogo isolano: “Venga prima a spiegarci cosa intende fare”.

Nessun accenno, com’era prevedibile, alla richiesta di rinvio a giudizio per distrazione fondi dalla Sampdoria né alle traversie di Eleven Finance srl, società immobiliare e cinematografica del gruppo Ferrero che, come si legge nell’ultimo bilancio della Sampdoria, ha continuato a svolgere nel corso del 2018 l’incarico di general contractor, ovvero di coordinamento e gestione delle attività di finanziamento, progettazione, attuazione e sviluppo delle iniziative immobiliari in essere nel Comune di Bogliasco. Dettagli e quisquilie. Lunedì è il giorno di Di Francesco e sarà l’occasione per un altro Ferrero show. Vialli può attendere, anzi, può proprio sparire, magari accettando l’offerta della Nazionale.

586 Commenti

  1. francesco scrive:

    Però l’Avv. Romei ieri non era nè a Genova, nè a Milano con lui e neppure a Roma… Giusto???? Le Sue fonti possono confermare quanto Le sto chiedendo…
    Cordiali saluti

  2. solosamp1946 scrive:

    lo dico da tempo e lo ribadisco…con ogni mezzo in qualsiasi modo deve scendere in campo anche la tifoseria, c è troppo silenzio e martedì alla ripresa degli allenamenti è la prima grande occasione

    • Valerio scrive:

      sono d’accordo con te…
      è ora che anche la tifoseria si muova…
      Temo che il buzzurro per cambiare idea e scendere a più miti consigli abbia bisogno di un po’ di sana “terra bruciata” attorno…
      Ci vorrebbe una manifestazione pacifica, di almeno 10.000 persone, con in testa i rappresentanti storici e attuali della tifoseria.
      In primis i vecchi Bosotin, Tirotta, Spigoli, Borgogno e poi tutti gli altri….

      • maverick scrive:

        questo non ha avuto scrupolo di lasciare gente senza lavoro e pensate si faccia convincere da dei tifosi? Solo la stretta delle banche e la giustizia possono costringerlo e cmq non necessariamente a vendere a Vialli(ammesso che aquilor esista)

    • Marco scrive:

      I tifosi devono limitarsi a fare i tifosi, continuare su questa strada é percoloso oltre che di pessimo gusto.

  3. BoboVero scrive:

    Buongiorno Maurizio,

    “Gli investimenti sportivi migliori in assoluto riguardano le squadre di prima fascia,
    tuttavia sono convinto che ci sia del valore anche nelle squadre dei campionati secondari.
    Mi riferisco al calcio in Europa, quello che noi chiamiamo “soccer”.
    Ci sono realtà interessanti là, che hanno enormi basi di tifosi fidelizzati.
    Il “prodotto” è di buona qualità; e la sua valutazione è molto molto più attraente (per fare un investimento) e i costi di gestione sono molto più accessibili.
    A dirla tutta, attualmente, sto sondando il terreno per un’interessante opportunità nel calcio europeo”

    Jamie Dinan

    Leaders in sport, New York
    28/03/2019

    https://leadersinsport.com/sport-business/5-minutes-with-leaders-jamie-dinan/
    intervista dal minuto 07:12 al minuto 08:00

  4. David Rizzi scrive:

    Quindi Maurizio hai abbandonato ogni speranza? Ma Romei? Garrone? Siamo prigionieri e purtroppo qualcuno è contento così…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sinché Vialli non va in Nazionale c’è speranza.

      • petrino scrive:

        come sapra’, Oriali ha tenuto l’ incarico che aveva in nazionale e quello nuovo all’ inter.
        Gravina d’ accordo.
        Al momento quindi il posto che gravina voleva per vialli e’ occupato da Oriali.
        Non ho seguito sportitalia, anche se ritengo lo share sotto lo zero.
        Ho pero’ letto quanto da lei scritto sul sito.
        Devono parlare gli organi della Federclub.
        Se stanno zitti, allora sono d’ accordo con ferrero.

  5. Dado scrive:

    In un calcio dove non c’è più spazio per i sogni, avere Vialli presidente sarebbe stato per me come tornare bambino e riattaccarmi ad un sogno, anche se questo non avrebbe significato vincere qualcosa ma per lo meno riavere una parte di quella Sampdoria e di quello stile con il quale sono orgogliosamente cresciuto…

    Ora invece da quello che scrivi mi sembra che non mi sia rimasto altro che “riattaccarmi al c……”
    Frase tra l’altro in linea con lo stile del nostro attuale presidente…

    Game over…

  6. vincenzo scrive:

    Era meglio il “Braccobaldo show” degli anni ’60! (i più vecchi lo ricorderanno).
    A questo punto attendo la campagna abbonamenti della prossima settimana: almeno quella è certa o ci saranno sorprese?..

    Forza Sampdoria

  7. Mrmatte scrive:

    Maurizio,
    Secondo te quando finisce? Oggi o la prossima settimana?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non faccio previsioni :)

      • Solosamp1946 scrive:

        Si ma che sensazioni hai? Tu conosci meglio di noi la situazione…Ferrero è una mina vagante ma qualcosa saprai

      • Marco scrive:

        Anche perché le precedenti si son rivelate infauste.

        Se sbaglia ferrero é un clown bugiardo e falso,

        Se sbaglia michieli é in buonafede

      • francesco scrive:

        Egregio sig MIchieli Lei ha mai visto una buffonata come quella che l’innominato sta perpetrando nei confronti di una tifoseria che merita il massimo rispetto?Tanto quello non lo schioda nessuno se ne frega e basta, ogni 10 secondi cambia idea.è ora di farla finita ci stanno prendendo per i fondelli tutte le testate giornalistiche con commenti risibili,ora ci si mette anche quel giornalista di rapallo di cui non ricordo il nomeche osanna il viperetta come il nostro salvatore….ma de che!!!!!! Purtroppo dovremo farcene carico per chissà quanto tempo e come disse la macina al grano….adeguati….

  8. marcom scrive:

    Scusa Maurizio,
    Comunque non dobbiamo dimenticare chi ha consegnato la samp a questo signore.
    Visto che il giorno del passaggio Garrone / Ferrero,
    il sig.Garrone disse che aspettava una persona affidabile, sarebbe stato opportuno, anche quando è stato da te in trasmissione, chiedere che verifiche erano state fatte prima di regalargli la samp, grazie

  9. El Cabezon scrive:

    Non so se sia peggio ascoltare questo personaggio e le sue reiterate menzogne ( se non ho capito male ieri avrebbe dichiarato che ha donato alla fondazione Vialli 30 milioni di euro…) o alcuni “compagni” di tifo che invitano ferrero a resistere, a non mollare perchè si, l’offerta è troppo poca!!!
    Ma cosa ve ne frega?
    Possibile che per voi sia più importante ciò che s’intascherà questo individuo piuttosto che il futuro della nostra squadra del cuore???
    E’ pazzesco!
    Il culmine della schifezza ieri sera però l’ha raggiunto Guido Bagatta, personaggio che apprezzo ma che forse è meglio che si dedichi al basket ed allo sport americano in genere: ma come si fa a dichiarare che bisogna ringraziare quest’uomo sennò avremmo fatto la fine del Bari e del Foggia, anzi peggio!!!
    Ma con quale faccia tosta si possono dire in una trasmissione nazionale un insieme di falsità simili?
    Io sono SCONVOLTO…

  10. Fabrizio scrive:

    Non possiamo stare con le mani in mano e continuare a sperare nelle social notizie….Iniziamo lunedi ad andare a Bogliasco e fare un Bel Casino….

  11. Mariano scrive:

    Secondo qualche esperto, non legato ad acquirente e venditore, la Samp vale 130 milioni. Non si capisce perchè Ferrero dovrebbe fare uno sconto di 30 e passa milioni.
    https://www.ilsecoloxix.it/sport/2019/02/28/news/l-esperto-la-samp-vale-130-milioni-1.30323862

    • Marco scrive:

      La quotazione esatta é impossible quantificarla, certo osannare un acquirente che alza l offerta solo se l attuale presidenza vende i migliori della rosa mi pare paradossale

    • Fioretta scrive:

      Sono stati messi in campo degli advisor,questi hanno fatto delle valutazioni, quindi questi ” esperti” chi sarebbero ? E poi, comunque, lui l’ha presa gratis, quindi sarebbe tutta ” plusvalenza” per le sue tasche….

  12. Fabrizio scrive:

    Ci sono anche fonti che parlano di lunedi come giornata di firme!! Boh!!!!

  13. Chiavarese scrive:

    Mauri ma l’ultima offerta arrivata a “quota 100″ è già stata inoltrata, o lo sarà in questi giorni? Grazie

    • Marco scrive:

      Ma quota 100 dove sarebbe scritto ?

      Ferrero ha detto cge gli hanno offerto 45milioni davanti alle telecamere , il gruppo vialli ha solo comunicato in tutto sto tempo che la trattativa é chiusa.

      Se l

  14. Enrico scrive:

    Ciao Maurizio,mi sembra che per essere a luglio,c è ancora troppa confusione nella società……ma è possibile che di Francesco abbia accettato di venire in questo caos privo di certezze???spero che ci sia qualcosa di buono che ancora noi non sappiamo,perché mi sembra che il presidente continui a tirare troppo la corda,che si sa,prima o dopo si spezza….

  15. Moneglia scrive:

    Maurizio, se l’offerta sarà veramente di 100 milioni ho buone sensazioni. Quando il giornalista gli ha chiesto “ma x 80-100 mln la cedi? ” lui ha risposto “un conto sono 80, un conto 100″.

  16. Rui scrive:

    Io sono ancora ottimista … solo per il fatto che Oriali ha annunciato che rimane in nazionale con doppio ruolo nell’ Inter e in nazionale appunto. Per il resto penso che la tifoseria debba fare tutto il possibile per cacciare questo spregievole personaggio a partire da lunedì a Bogliasco.
    P.s. Con che coraggio criscitiello si può ritenere un giornalista? Si è toccato un livello bassissimo raggiunto forse solo nell’ultima autoIntervista rilasciata all’altra emittente ligure

  17. Sestri levante scrive:

    Ma Ferrero è già a conoscenza della nuova offerta? Se no, c’è speranza, se Sì, è finita. E se così fosse, fossi un Vialli faccio una bella conferenza stampa e spiegherei il suo punto di vista.

  18. Grendel scrive:

    Bel fondo, non c’è che dire..
    Pieno di disinformazione e rancore. Non ho neanche voglia di entrare nel merito.
    Vabbe’, l’importante è che ormai si sia vicino al closing. Il decimo negli ultimi mesi nei quali la stampa genovese(con Primocanale in testa) si è prodotta in mirabolanti dietrofront e capovolte.
    Speriamo che lunedì sia la volta buona. Se così sarà, penso che Ferrero mancherà molto a Primocanale ed al suo ineccepibile editore…

    • petrino scrive:

      ai veri sampdoriani NON manchera’ di certo.

    • Fioretta scrive:

      Ma con i problemi finanziari grossissimi che ha ,non.hai paura che faccia fallire la samp? Io ,sinceramente l’ho spesso difeso, anche su questo blog, ma ora, sapute certe cose, come si fa a dufenderlo?

      • Fioretta scrive:

        Ancora una cosa Grendel, ma lo senti quando parla? Ieri sera ha detto che non vuole vendere, quando non più di tre/quattro giorni fa ad un giornale siciliano ha assicurato che venderà la Sampdoria, che questa cosa si sa da mesi, c’era una pagina intera dedicata a Ferrero e alle sue esternazioni ( e questa è una delle millanta bugie che ha detto). Come fai a non avere astio per un bugiardo del genere che ha già fatto fallire una compagnia aerea e i suoi cinema, la samp sarebbe il terzo fallimento

  19. Martino Imperia scrive:

    Se veramente si è raggiunto quota cento 100 puliti l’affare va in porto.

    Se i 100 sono “sporchi” (bonus, obiettivi etc) non credo.

  20. andrea84ge scrive:

    Che desolazione, che schifo, che vergogna!
    L’intervista di ieri è stato l’apice dello show viperettiano.. tutto il contrario di tutto.
    L’Ansa, Primocanale, il Secolo, La Repubblica, La Gazzetta dello Sport, ecc… tutti cazzari (per usare un termine degno nostro presidente)! Si sono inventati tutto.. trattative, cifre, ecc ecc
    Ma sto qua pensa davvero che siamo tutti belinoni?? Pensa che tutti stiano ai suoi giochini?? Lo sa che la famosa “quota 100″ se non la prende ora, non la prenderà mai più?? Io mi auguro che sia tutta una sua (malata!) strategia per non parlare realmente di quello che c’è davvero e che ieri sera, come scritto da qualcuno sui social, sia stato il suo canto del cigno.
    Io mi auguro, come tutti, che presto ci possano essere belle notizie ufficiali per toglierci ogni dubbio. La mia è una speranza anche se flebile..
    Aspettiamo notizie da te Michele, da Enrico Mantovani e da chiunque ci possa dire qualcosa di reale.

    Ciao e grazie,
    Andrea

  21. Danilo scrive:

    Ferrero e un insulto alla Sampdoria ed alla città di Genova , bisogna usare qualsiasi mezzo , legale , per liberarsene .

  22. luca scrive:

    io non parlerei più di questo teatrino non commentabile e ignobile !!!!! fosii in Vialli (a malincuore mi ritirerei definitivamente!) questo è un voltafaccia, un ……non saprei più come definirlo anzi un “provocatore” per eccellenza ! amo Roma , amo Palermo ma tengo (come ostaggio) la Samp !!! come la definireste voi come espressione ? scusate ma a questo punto chi lo ha messo (il Dott. Garrone) deve per forza fare qualcosa ! non solo prendere atto della situazione e dare consigli (troppo facile) oppure anche lui deve dire chiaro e tondo ” ho sbagliato a regalare la Società a questo personaggio ma non potendo far nulla me ne lavo le mani ! ” ASSUMENDOSI LE PROPRIE RESPONSABILITA’ , ne prenderebbero atto tutti e tutti si metterebbero il cuore in pace senza se e senza ma ,e soprattutto senza Vialli (che oggi ahimè ha ben altro a cui pensare !!!!!) e senza più i “messaggini” del Dott. Mantovani . punto e bsta!

  23. Davide scrive:

    Ciao Maurizio. Grazie per la libertà per noi tifosi di esprimerci qua nel blog. Gira la notizia che sia stata venduta la società e che lunedì durante la presentazione del Mister ci sia l’ annuncio. Confermi? Grazie

  24. P.SOLARI scrive:

    Fate presto, riaprite un reparto dell’ ex Ospedale psichiatrico di Quarto, buttateci dentro il romano , chiedete e poi buttate via le chiavi …… ma questo e’ un folle ……

  25. P.SOLARI scrive:

    Chiudete, ovviamente …..

  26. Marziano scrive:

    Bastava leggere i pescecani di M. Giordano per capire cosa ci aspettava. il nano non andra’ via finche’ non avra’ succhiato l’ultimo centesimo. darei qualsiasi cosa per avere Gozzi!
    #ferrero non mi rappresenti

    • Edoardo scrive:

      Personaggi come Gozzi sono un vanto per l’imprenditoria ligure, peccato però che ce ne siano pochi così in giro…

    • Mario scrive:

      Gozzi ha detto che se edoardo l’avesse offerta a lui gratis..ora non avremmo il problema del viperetta…cmq a genova non muove foglia che garrone non voglia…fermamente convinto che sia sempre lui il presidente e che il romano sia stipendiato per prendersi gli sputi al posto suo

  27. petrino scrive:

    non ho seguito la trasmissione di sportitalia, ma ne sto leggendo gli estremi dai vari inteventi.
    a mio parere ferrero ha parlato a quelli del palermo. per interposto oggetto.

    a genova non gli crede nessuno, proprio perche’i fatti sono ben diversi dalle sue sparate.

    E lui deve rapportarsi con genova e la Samp. non con Criscitiello.

  28. andreap scrive:

    dopo ieri sera..il paradosso è stato oltremodo superato.
    basta,se deve andare, in un modo o nell’altro..

  29. maurosampbolzano scrive:

    Maurizio nella vita si può sempre sbagliare e rivedersi, non posso che farti i complimenti per come stai conducendo,discutendo con pazienza e professionalità in questo blog,un caro saluto da bolzano e speriamo che tutto finisca in bene per la nostra Samp

  30. Edoardo scrive:

    A parte i soliti bastian-contrari iperaziendalisti, credo che ormai siamo tutti un po’ stufi di vedere show e teatrini dell’assurdo, il calcio è calcio, punto e basta, che ci ridiano il nostro bel football semplice e ruspante d’una volta e non mi riferisco solo a Ferrero, basta con gli allenatori-filosofi, basta con le partite in PAY-TV il sabato pomeriggio e il lunedì sera, basta coi 3 punti a vittoria e le Champions allargate solo per far cassa, forza Boso, forza vecchi ultras, basta con le menate moderne da avanspettacolo, che il calcio tornasse quello che era con Vialli (speriamo) o anche senza…

  31. Maurizio.Michieli scrive:

    Vi chiedo, gentilmente, di non lanciare strali contro colleghi giornalisti, altrimenti mi vedo costretto a cancellare i post. Mi sono sempre battuto per il rispetto del lavoro degli altri, anche e soprattutto quando non ne condivido i contenuti. Criscitiello e Bagatta hanno fatto ciò che ritenevano giusto per loro e per la loro azienda e magari perché ci credono anche. Quindi, lasciamo perdere. Siamo liberi di criticare ma non di delegittimare o insultare. Grazie di cuore.

    • Fra Zena scrive:

      E pensate che bagatta è pure doriano!!

    • andreap scrive:

      beh bagatta ha solo detto una cosa non vera, si sarà confuso.

    • Sand66 scrive:

      Per come la vedo io, Criscitiello ha semplicemente “inculcato” in Ferrero l’idea che la Samp valga quanto la Fiore e che “quindi” non sarebbe giusto vedere anche a cento (tra l’altro il nostro presidente ha abboccato in pieno) e questo perché a lui conviene avere per la sua squadra del cuore (Udinese) una competitor meno solida, mentre per Bagatta ritengo che più che tifoso sia un simpatizzante, tra l’altro vive quasi prevalentemente negli States, il non sapere che tra Mantovani e Ferrero ci sia stato Garrone e che la Samp al momento della cessione aveva addirittura Braida come DS (scappato subito) mi sembra alquanto grave per un vero tifoso, tralasciando le lodi sperticate per uno che, per alimentare il suo business, ci fa galleggiare a meta classifica e, pur risanando i conti, non ha dato una vera solidità alla proprietà .

      • Michele G. scrive:

        Braida credo che sia stato Ferrero a non confermarlo e non lui a rinunciare. Almeno, questo è ciò che risultava a me, ma potrei non ricordare bene.

  32. Farmasamp scrive:

    Maurizio, scusa se te lo dico. Ma hai cambiato versione 80 volte.

  33. jan scrive:

    Beh….Ferrero ha visto che è riuscito a portarli a quota “100″ ed ora alza ancora il tiro, del resto che è un incapace ed un “poveretto” mi pare evidente.
    Speriamo che chi ha intorno lo fermi e lo faccia ragionare……

    • lukino scrive:

      jen, pure io la vedo così. chiede 10 in più, glieli danno, chiede 11, chiede di aspettare cessione Andersen, lo cede, allora chiede ancora un po’ di tempo per cedere Praet.
      È un giocatore d’azzardo, per me altri fatti possono fargli mollare l’osso.

  34. Roby66 scrive:

    Ciao Maurizio.. credo che tutta la tifoseria debba essere …. compatta x fare in modo che capisca che non ci sia più motivo che lui possa continuare questa pagliacciata…e come.borbotta lui di destabilizzare ambiente..tutte bugie..e proprio lui il colpevole di questa triste storia che addolora ogni tifoso blucerchiato…chiedo esplicitamente a tutta la nostra gente di andare .veramente in tanti.lunedì a bogliasco durante la presentazione del tecnico x manifestare che noi nn lo vogliamo più…e possibilmente scrivere con striscioni piuttosto eloquenti…TI SALUTIAMO …NON TI VOGLIAMO!!questa è l ultima possibilità che noi abbiamo…x che se c è ancora una trattativa in corso ..io ci voglio sperare….tutti insieme ..compatti che amanano la samp..lunedì dovete esserci…altrimenti lui nn mollera mai..la samp..xche è il suo grande benessere di vita!!! Un piccolo sforzo..Lunedì x una Samp che potrà avere un futuro importante..!!Appello….OLO X LEI..UN FILO CHE CI LEGA ….SAMPDORIA!!

    • Stefano 1970 scrive:

      Capisco il ragionamento…ma di piazze in fermento se ne sono sempre viste e sempre se ne vedranno. Personaggi come Ferrero sono in grado di assorbire questi stress senza contraccolpi… la ragion di stato è personale (sua) e non ha problemi ad adattarsi a qualsiasi situazione gi si presenti davanti. D’altronde per la sua logica l’ultima offerta del gruppo Vialli è economicamente attualizzata alle cessioni di Andresen e forse Praet (…che capitalizzano la Samp da un punto di vista certo e non presunto…) e nulla più. Insomma….non ha visto uno sforzo da chi vuole comprare. Il mio punto di vista è che già l’offerta di maggio fosse alta. Vediamo come evolve la vicenda… sono curioso di capire se davvero deve vendere oppure se ha trovato alternative .

  35. Fra Zena scrive:

    Niente. Rimane lui. Ci aspettano tempi duri

    • Edoardo scrive:

      Prima dice che ne vuole 200, poi che a 100 è disposto a cedere, poi adesso rialza a 160/170, non ci si capisce più niente, purtroppo il rischio è che alla fine la corda si spezzi…

  36. Emanuele scrive:

    Maurizio ma tu ci credi/speri ancora? Se Ferrero non molla prevedo una stagione terribile con minimo storico di abbonati e allo stadio clima di tensione ogni domenica….

    • Marco6 scrive:

      E la colpa di chi è scusa…di chi deve fare il tifoso e non prendere posizione ben dirette dai media locali , guarda caso ogni estate si parla solo di noi e dei nostri presunti problemi, e da mesi che spaccano con cessione ,ferrero che se ne deve andare, non si è mai vista una cosa simile e dico vergognosa campagna denigratoria nei confronti di un presidente, siete voi che volete questo clima di destabilizzazione , quindi fate il vostro dovere TIFATE abbonatevi e andate allo stadio a prescindere , ultima cosa a che titolo tal Bosotin deve essere ricevuto in società ……

      • Luca B scrive:

        @Marco6, ti prego dimmi che sei un pivello, perchè non sapere chi è Bosotin e addirittura dire a che titolo deve essere ricevuto in Società, significa avere 10 anni o aver abitato sulla luna, No perchè anche i bibini sanno chi è Boso.

        Detto ciò, caro Ferrero’s boy, mi segno il tuo nick, così vediamo se poi sarai uno di quelli che saliranno sul carro dei vincitori.

        • Marco6 scrive:

          Un pivello che ha visto giocare Lippi, Arnuzzo e che andava in gradinata quando Bosotin era un ragazzino e che non condivide questa presa di posizione , se permettiamo ai tifosi anche vecchi ultras di intromettersi nelle vicende societarie e finito tutto. Segnati pure il mio nick sai che mi frega , io ti invito invece a fare il tifoso e non il saccente

        • Marco6 scrive:

          Ti dico anche che sarei ovviamente felice avere Vialli presidente ed un gruppo solido dietro, ma siamo sicuri che questi abbiano voglia di far crescere la società , Vialli non ci mette i soldi …i soldi li mette Dinan e lo fa solo x fare business come Ferrero solo che lui ci mette un po’ più di cuore….

  37. Giox scrive:

    Scusami Maurizio, giusto per inquadrare lo stato della situazione: Ferrero ha ufficialmente rifiutato la nuova offerta o il vicepresidente continua a trattare con il gruppo Vialli per la stesura della proposta? Grazie

  38. Edoardo scrive:

    Ben venga al più presto un incontro tra Bosotin e Romei, la dirigenza deve anche tener conto dei suoi tifosi e non può andare avanti così a prescindere solo per far cassa nascondendosi dietro a un nono/decimo posto che in questa Serie A francamente lascia un po’ il tempo che trova, ci vuole più sinergia tra tifosi e dirigenti, un club non può stare in piedi se presidenza, tifosi e giocatori vanno contemporaneamente in 3 direzioni diverse, maledetto il giorno che hanno trasformato i club in SPA, la più grande fesseria della Storia del Calcio, almeno questa è la mia modestissima opinione…

  39. Il_corvo scrive:

    Non ricevere Bosotin e’ un insulto diretto a tutti gli ULTRAS… Vecchi e Giovani!

    • gianfra scrive:

      Ha mancato di rispetto a noi tifosi (parlando dell’inno, del fatto che siamo conosciuti fino a Recco o giù di lì),Ha mancato di rispetto a Gianluca Vialli, dicendo chi lo conosce?Chi non lo conosce uno che ha fatto la storia della Sampdoria, probabilmente solo lui. Ha mancato di rispetto a molte giornaliste donne serie e competenti. Pure a Thoir (è colpa sua se è Indonesiano?).
      Ogni volta che apre bocca e quasi sempre a sproposito, poi c’è la questione Obiang (e i conseguenti risvolti penali e non mi pronuncio.
      Avrà fatto pure qualcosa di bene ma nel complesso è indifendibile, eppure molti tifosi lo difendono.
      ps sono della Samp fino al midollo e nel DNA ma con molti miei co-tifosi non riesco a ragionarci.

    • Marco6 scrive:

      per favore …..

  40. Massimo Pittaluga scrive:

    credo che se le tue fonti sono esatte e il gruppo vialli chiamiamolo così ha messo già sul tavolo l’ultima offerta o questo signore accetta o la cosa finirà li e per noi vorrebbe dire un grande problema con ferrero a ruota libera senza garrone a garantire e romei a mediare perché temo che anche romei si allontanerebbe. spero che stia facendo il suo ultimo show altrimenti poi il prossimo compratore sarà quello che aspetta sul fiume………

  41. Edoardo scrive:

    Pare che Romei non voglia incontrare Bosotin? Gran brutta storia, i tifosi meritano più rispetto e più considerazione, società sempre più staccate dai loro supporters e dal territorio, che tristezza…

  42. Franco scrive:

    Anche per Ferrero ci devono essere dei rimpianti. Da come riesce a “giocare” con le trattative, il calcio poteva essere il suo mondo anche molto tempo fa’. Strano che non lo abbia capito. Chissà quale è la verità. Non la sapremo mai. A rigor di logica se non vende sarà difficile convivere con un clima di perenne “turbolenza” consensuale. A meno che la Squadra non faccia in progress un campionato eccezionale. Ma anche se così fosse, ci vorrà molto tempo. Certo che lui ha proseguito sulla sua strada come se nulla fosse. Con l’ingaggio di un grande allenatore. Ora si e’ fermato. Tutto molto strano, non mi ricordo una vendita e un acquisto di un club fatto in questo modo. Si spera di vedere la fine. E magari che qualcuno racconti qualcosa di questa, in un certo senso, surreale trattativa. Il “viperetta” con il cinema, in fondo, c’entra qualcosa. Cordiali Saluti.

  43. Marco scrive:

    Attaccare ferrero ad ogni occasione é stupido e fatto contro il bene della SAMPDORIA.

    Il proprietario é lui e sarebbe ora di smetterla in questa pantomima sul villipendio alla bandiera e su chi é piu sampdoriano.

    Attendere o tweet (in che epoca stupida siamo finiti )

  44. Marco scrive:

    Attendere i tweet (in che epoca stupida siamo finiti) di Mantovani, manco fosse l oracolo di matrix , o nel papà garrone é nauseante.

    2 presidenti che non hanno comprato la SAMPDORIA, ma che per sfortuna hanno ereditato .

    Il primo ci ha portato sul baratro della serie c , vicini a scomparire , il secondo ci ha regalati a ferrero.

    Ed il male impersonificato sarebbe ferrero??????

    Non era quello che aveva passato tutti i filtri e pure brillantemente???

    Ma usare raziocinio no ?

  45. Cristian Cassano scrive:

    Tweet di mantovani andatelo a vedere su tweeter

  46. Fabrizio scrive:

    Comunque scusate lasciatemelo dire ma io x primo siamo tutti diventati tifosi da tastiera mai nessuno che proponga qualcosa che magari metta un po’ di pepe al culo.. di quel pezzente tutti che se vai forse vengo ma vai avanti prima tu…. Mi spiace ma una volta nn funzionava così… Boso ha dato l esempio muovendosi x primo.. Ma erano Ultras di una volta insieme se ne combinava o di cotte e di crude con Ti rotta Spigoli Borgogno Mancini etc ora in gradinata chi é il riferimento x poter organizzare qualcosa che lo costringa ad andarsene?

  47. jan scrive:

    Buongiorno Maurizio è attendibile quanto riportato dal Corriere dello Sport circa la possibilità che lunedì vengano poste le firme per la cessione della Sampdoria ?

    Grazie

  48. Luca scrive:

    Lunedì spero in un fuoco incrociato giornalisti -Ferrero , mi auguro venga messo in difficoltà dal fuoco di domande a cui si e’ sempre sottratto ! Di Francesco lo so rimarrà forse basito ( a lui comunque bisogna far sentire il nostro calore la ns fiducia) ma e’ necessario approfittate della situazione per far capire a colui che ama l’Italia da Roma in giù l’atmosfera che tira e che troverà d’ora in poi ! Bisogna far veder all’Italia intera come una tifoseria , una squadra di tradizioni e valori può diventare “ostaggio” di chi non merita la ns riconoscenza , basta parlare , bisogna farsi sentire ( pacificamente !!!!) vorrei anch’io Boso e Tirotta in prima fila , alla sola vista dei due immagino che un po’ di tremore alle gambe … a qualcuno verrà!

  49. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Maurizio la tua analisi è ottima ma il mio pessimismo cosmico purtroppo non mi aiuta, tanto da portarmi a dire cose più di basso livello che però magari sono nella pancia di molti sampdoriani.
    Facendo una breve storia degli ultimi due mesi ci troviamo a passare da un momento in cui i cugini fino a 7 minuti dalla fine del campionato potevano darci la gioia estrema, mentre noi passavamo di mano la società, fino a quasi all’esatto contrario in una situazione in cui loro si salvano, il nostro passaggio societario e ancora incerto e grottesco in più, per ora, sembrerebbero fare un mercato più accorto del nostro.
    Sì perché se non si tratta di invenzioni giornalistiche alcuni elementi di punta e di prospettiva tipo hurtado, lammerts eccetera sembrerebbero essere svaniti per motivi di costo.
    Comunque vada a finire questa vicenda societaria penso di poter dire che i tifosi sampdoriani non meritavano veramente questo stress coronarico che ha sfiorato il grottesco. Notizie seguite da smentite colossali si alternano su tutti i giornali anche adesso che sembrerebbe essere arrivata un’offerta più consona da parte del gruppo Vialli. Non oso pensare a come verrà trattata questa persona dalla tifoseria se non cederà la società soprattutto se non facesse un mercato adeguato al rafforzamento generale delle squadre di pari livello che mi pare stia avvenendo.
    Spero che le iniziative dei vecchi Ultras possano andare avanti ed essere sempre più incisive con la speranza di far pendere l’ago della bilancia, ma purtroppo Leopardi confronto a me era un bambino quindi, caro Maurizio, perdonami ma sono pessimista. Di sicuro non meritiamo tutto questo.

  50. Edoardo scrive:

    Certo però che l’intervista di Dinan non è particolarmente entusiasmante, parla del “soccer” come se parlasse di un fondo di investimento qualunque e definisce i tifosi una base solida di fidelizzati come se si trattasse soltanto di limoni da spremere, ma questi personaggi al di là dei soldi di cui dispongono hanno un’idea di cosa è lo sport e di quali sono i suoi veri valori? Ma che razza di persone sono queste? Io naturalmente faccio il tifo per la cordata di Vialli che è un uomo di sport e di nobili valori oltreché un vero sampdoriano doc, ma le interviste rilasciate da questi magnati della finanza mi fanno a dir poco rabbrividire…

    • fulvio scrive:

      Quelle di ferrero no ? Io preferisco un magnate che fa business magari portando la samp a un livello subito dietro le grandi, a un presidente miscio, ignorante e pericoloso che fa business e che ci porta alla rovina.

      • Edoardo scrive:

        Certo Fulvio anche le frasi di Ferrero fanno rabbrividire eccome, ma francamente le parole di Dinan non è che mi abbiano fatto impazzire di entusiasmo, quando uno viene qui solo per lucrare ti usa e poi quando non gli servi più ti getta in mezzo alla strada, allora ben venga un nuovo proprietario più sobrio e con le spalle larghe (finanziariamente parlando), ma senza cuore e passione il gioco non dura…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      L’idea che esistano ancora romantici e ricchi tifosi che buttano via i soldi nella squadra del cuore è del tutto anacronistica. Nel caso della Sampdoria, sarebbe sufficiente che chi arriva fosse incensurato, avesse un euro di suo in tasca e rispettasse la storia, presente e passata. Tutto qui.

      • Edoardo scrive:

        Caro Maurizio, concordo con la tua disamina ma solo parzialmente. Senza un po’ di passione e romanticismo il calcio diventerà un normale prodotto di consumo come le cose che compriamo tutti i giorni nei supermagazzini e nei megastore. Gli stadi sono già mezzi vuoti e così lo diventeranno sempre di più. Io non credo che questa sia la strada giusta. Poi il tempo si sa è galantuomo e alla lunga ci dirà chi aveva ragione…

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Vialli mi sembra una sufficiente garanzia di passione… Intendevo dire che oggi nessuno butta via i soldi nel calcio, chiunque venga ha bisogno di ritorni. Poi, c’è modo e modo di gestire la cosa. Quella di Ferrero è certamente la peggiore. Si possono coniugare le due cose. Ma non credo che Zhang dell’Inter potrà mai amare l’Inter come Moratti.

      • Mariano scrive:

        Per nulla d’accordo con te. Ma è un pensiero che purtroppo è diffuso a tutti i livelli nel nostro Paese. Meritocrazia dovrebbe essere la stella polare di ogni azienda, ente pubblico, ecc. Nella tua riflessione speravo di leggere una parola: capacità. Nulla, ho letto e riletto. Bene, così quando avremo un presidente che ci compra Macheda al posto di Pazzini, retrocederemo e ci diremo: però è un bravo figliolo!

      • Martino Imperia scrive:

        Ecco, questo post è il nocciolo della diatriba tra i tifosi.

        A molti tifosi che il presidente della Samp sia incensurato o meno, ricco o povero, elegante e rispettoso o casereccio non interessa.

        Interessa il risultato sportivo. Interessa che sappia fare il suo. Oggi stiamo assistendo ad un DiFrancesco che dichiara di essere alla Samp per merito e grazie a Ferrero. Che qua ha visto un progetto. Come è possibile?

  51. Sand66 scrive:

    Ho visto, purtroppo, la trasmissione con Ferrero come ospite, solo non ho percepito la chiusura alla cessione che invece ho letto sopra.
    Mi sembra che MF abbia fatto capire all’inizio che con 100 poteva cedere e solo verso la fine, incalzato da Criscitiello, ha sparato che la Samp vale quanto la Fiore ma, ripeto, è stato portato a “spasso” dai conduttori che lo hanno convinto che non doveva chiudere a meno di 160 (???) anche coadiuvati da un Bagatta in vena di lodi sperticate che per un vero tifoso proprio non si possono sentire.
    Resto convinto che con 100 si chiude al di la delle sparate in trasmissione frutto più dall’euforia del momento che da un ragionamento sensato (paragonare la singola squadra con il singolo bacino contro una squadra che deve convivere e dividerlo con un altra).
    Forza Doria sempre e comunque.

  52. Nicola scrive:

    Il cambio societario si fara’, ne sono convinto. Ferrero ha troppa pressione dalle banche, da Romei e da noi tifosi (potremmo osare di piu’). Sarebbe davvero entusiasmante annunciare Difra allenatore e Luca Vialli presidente! Sognare non costa nulla e poi, potrebbe realizzarsi il nostro sogno. ANNEMU MARINAI!!!

  53. francesco scrive:

    mi chiedevo se la Samp avesse il copyright sulla maglia blucerchiata,visto che gli antipatici nizzardi tronfi come tutti i transalpini si sono appropriati dei nostri colori senza chiedere il permesso alla società. e sfottono pure!! che brutti vicini che abbiamo,e pensare che erano italiani

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non è identica. Pensa a quante squadre hanno la maglia con gli stessi colori. Semmai, io lo interpreto come un apprezzzamento, non sarei così cattivo.

      • Martino Imperia scrive:

        Peraltro a Nizza sono arrabbiati con la Macron (per loro nomen omen) perché la maglia che assomiglia alla nostra, la terza maglia, che richiama ad una loro maglia storica degli anni 70, aveva però il rosso e il nero invertiti.

      • Zaccotenay scrive:

        Ma che stai dicendo? Una maglia così originale e diversa nn si può copiare così senza che nessuno faccia o dica nulla, solo i ladri di cavalli si comportano in questo modo rubano e marciano l’animale senza vergogna sono è come se la Samp giocasse con le maglie rossonere verticali, sono indegni e indifendibile, nnn ne faccio un vanto, mi sento come se il mio vicino si vestisse tutti i giorni come me Sampdoria Sopra Tutto

  54. Michele G. scrive:

    Prima vedere e sentire parlare Ferrero mi dava fastidio, ora mi fa venire proprio il voltastomaco! Non lo sopporto più! È proprio senza vergogna! Con che coraggio può dire ciò che ha detto? La vera desolazione è nel suo cervello! E pensare che c’è pure chi lo difende! Che schifezza!

  55. Paolo scrive:

    Ci preoccupiamo perché non vende, giusto. Ma io mi preoccupo anche di più perché non fa mercato. Quel poco che ha imbastito sta via via sfumando e restano solo le vendite che ha fatto o farà.
    Alla fine resterà lui e avremo pure una squadra da B.

  56. Matte Zena scrive:

    Vorrei sapere dove sono finiti tutti gli stimatori del caciottaro, Siamo arrivati al limite della sopportazione umana, si legge di cessioni e zero acquisti si legge di palermo e di ospedali , la mancanza di rispetto verso la tifoseria e quasi da presa per il culo (scusate ma passami il termine) purtroppo sono lontano da Zena, vorrei poterci essere a questa contestazione, che mi auguro non sia dai toni troppo pacati……. questo pagliaccio venuto da roma deve capire che non lo vogliamo piu, che se faccia una ragione, si compri il palermo e tutta la sicilia, si compri la roma con totti e de rossi, basta che porti via le scatole dalla nostra citta e sopratutto dalla nostra Sampdoria. ancora oggi e per sempre Ferrero Vattene !!!

  57. Giox scrive:

    Ciao Maurizio, siamo in un momento di calma apparente?

  58. Stefano scrive:

    Buonasera Maurizio, Buonasera amici tifosi blucerchiati,
    sono giorni e ore febbrili, io non faccio altro che controllare i vari siti sperando di trovare la tanto agognata notizia che questo squallido personaggio abbia ceduto la nostra amata Samp. Ma mi preme anche fare un breve ragionamento, cosa succederebbe se rimanesse mister clown alla guida della società? Secondo il mio modesto parere una destabilizzazione generale della situazione (sicuramente un ulteriore calo degli abbonamenti). Speranzoso di news immediate porgo i miei sinceri saluti a lei Maurizio e a tutti i tifosi blucerchiati che come me non vedono l’ora

  59. Il corvo scrive:

    Sapete potrebbe cambiare tutto il 20 settembre il 20 settembre la data in cui Ferrero ha un processo molto importante è grave Se dovesse essere bene condannato penso che molte cose dovrebbero per forza cambiare

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Il 20 settembre non ci sarà alcun processo. Il Gup dovrà decidere se accettare o respingere la richiesta della Procura di Roma di processare Ferrero per presunta distrazione fondi dalla Sampdoria alle sue aziende.

  60. petrino scrive:

    Il Tothenamm ha offerto 40 milioni per il portiere della Lazio Strakosca.
    Per cui i 20 mln. della quotazione di Audero sono bruscolini.
    Certo che di questo passo…………..

    • maverick scrive:

      Prima o poi la bolla esplode…

    • Massimo Pittaluga scrive:

      di questo passo salta il banco. siamo alla follia come accadde 10 anni fa per l’immobiliare con quotazioni oltre ogni logica. un bel giorno questo baraccone salterà perché ci sono società che spendono ormai centinaia di milioni all’anno. è vero che la premier ha introiti diversi dalla serie A e spesso proprietà ben più solide ma ormai si sta ballando sui vetri. guardarsi le situazioni di real e barca in liga hanno centiania di milioni di euro di debiti ma è come se nulla fosse essendo non solamente semplici squadre di calcio. panem et circenses sinchè dura.

      • Edoardo scrive:

        Io mi chiedo da anni come certi club possano investire certe cifre così a fondo perduto perché alla storiella che si rientri vendendo magliette francamente ci credo poco…

  61. Emanuele scrive:

    Buongiorno Maurizio, stasera doveroso essere presenti alla contestazione contro Ferrero per ribadire in modo chiaro che questo presidente a Genova non è più gradito!!!! LUCA VIALLIIIII…..LUCA VIALLIIIIII….

  62. Daniele da Rapallo scrive:

    8 luglio ore 10:30. Più o meno in questo momento il mercato langue, alcuni obiettivi sembrano sfumati. Ma è una giornata importante è: quella della presentazione nella quale spero che la contestazione sia alta. Il Secolo parla di un ritorno di Pecini… la cosa mi sembra alquanto strana : che lui possa ritornare con questa presidenza . Quindi se fosse vero potrebbe essere una cosa positiva anche se l’empoli è andato in serie B.
    Alzo nuovamente un warning sul mercato…: non mi fido quest’ anno in particolare.

  63. Fabrizio scrive:

    Se VOGLIAMO che la Contestazione sia Alta Stasera tutti dico Tutti alziamo il Culo e vediamoci in Carignano…….

    • maverick scrive:

      Io capisco la voglia di toglierselo dai piedi ma lui capisce solo l’aspetto economico.. Sa bene che la maggior parte dei tifosi non lo sopporta piu.. Ma non credo che i dipendenti dalla Livingston lo amassero…. Non lo convinciamo a vendere col mugugno/disprezzo/contestazione… Per altro la serata “Bosotin/Garrone” che si e’ rivelata quasi piu una contestazione a Ferrero e una spinta a vendere piuttsto che una richiesta di spiegazioni a Garrone (che cmq delle risposte le ha date) ma il bersaglio mi pareva soprattutto Ferrero… Tutto sommato direi “a ragione” visto che Garrore e’ il passato, ora abbiamo problemi piu pressanti rispetto a sapere perche Garrone ci ha regalati a lui…

    • Michele G. scrive:

      Purtroppo, al momento le mie terga si trovano a più di un migliaio di chilometri da Genova, ma idealmente le porterei volentieri lì. Vi sostengo col cuore (blucerchiato, ovviamente)!

    • Maraschi scrive:

      Lo dico a cose probabilmente ormai fatte.
      Ma vogliamo finire come i genoani? Che, come diceva Sessarego, avevano lo striscione pronto con scritto “Vattene” e, di volta in volta, cambiavano il nome del presidente di turno. E poi che cosa hanno ottenuto?
      Bosotin che vuole essere ricevuto da Romei mi ricorda Epifani e le sue patetiche assemblee dei piccoli azionisti (“we are Genoa”).
      Il modo di far capire che una gestione non ti piace è disertare lo stadio.
      Le ultime partite della scorsa stagione non sono andato a vederle perché il gioco di Giampaolo mi annoiava a morte.

      • ale scrive:

        Non sono per niente d’accordo. Hanno ottenuto di più Michieli e Bosotin, ognuno per le proprie competenze di quello che otterrebbero 10.000 abbonamenti in meno. E senza danneggiare la squadra, come invece sarebbe con un calo significativo allo stadio. Nonostante ciò se rimane il pagliaccio io passo la mia prelazione.
        Ma non sarà necessario. Sono certa che tutti coloro che possono da Romei a Mondini a Garrone faranno del loro meglio per costringere questo guitto ad andarsene. È la cosa migliore per tutti i soggetti da ferrero in su.

        VIALLI PRESIDENTE!

      • maverick scrive:

        “non sono andato a vederle perché il gioco di Giampaolo mi annoiava a morte.” ah… come hanno fatto i bibini… Visto: sei diventato tu per primo un bibino per cui non preoccuparti per gli altri ma piuttosto fallo per te

  64. Vera scrive:

    Si Maurizio ma se il GUP non archivia,il processo ci sara’ a breve.Vorrei farti una domanda a beneficio di tutti,si puo’ affermare che il nostro presidente e’ un pregiudicato?Un pregiudicato con carichi pendenti?si puo’ affermare senza timoredi smentita e(o di qwuerela?Il casellario penale patrla chiaro credo….

    • bisognin scrive:

      assolutamente si, ha una condanna in via definitiva di 18 mesi per il caso livingston, piu’ le altre che verranno

      • Jetta scrive:

        Patteggiamento, per la precisione.

        • Jetta scrive:

          Mentre dire che distrae fondi alla Samp, come hai fatto nei commenti agli articoli, non si può sino a che non ci sarà, sempre non arrivi l’archiviazione, una sentenza definitiva.

        • petrino scrive:

          vatti a leggere l’ art. 444 e seguenti del c.p.p.

          • Andresamp55 scrive:

            Giusto Petrino. ..patteggiamento equivale a una condanna …ridotta ma sempre condanna ..ok Jetta il tuo amato.presidente ha la fedina sporca e dovrebbe essere al gabbio. .

  65. P.SOLARI scrive:

    La campagna per gli abbonamenti stavolta la apprezzo, una domanda : leggo prelazione Distinti, Grad. Sud ….. ma nulla su quella Nord ? Sbaglio ? Ho guardato anche sul sito ma non c’ e’ nulla di diverso dalla Vs news.

  66. David Rizzi scrive:

    Giornata piatta, assenza totale di voci sulla cessione (e forse è meglio così), strano silenzio anche sotto il profilo della contestazione di stasera (questi sono i momenti in cui soffro ancor di più il vivere lontano da genova), mercato completamente bloccato e, almeno per quanto mi riguarda, un velo di apatia verso le nostre vicende.
    Intanto viene presentata la nuova campagna abbonamenti ed infuriano le polemiche, ormai la tifoseria non ne può più di qualsiasi cosa dica o faccia la società, anche questo sarebbe un segnale da interpretare.
    Ci spero ancora, non ci credo più ma ci spero

  67. David Rizzi scrive:

    Ho sentito le prime quattro parole del guitto e mi è già passata l’apatia…..dobbiamo togliercelo di torno, spero che stasera i ragazzi possano fare il miracolo

  68. Mr.Manga scrive:

    Più passano i giorni e più purtroppo mi sto rassegnando all’idea che il fenomeno trasteverino resti…e la cosa mi deprime assai.Mesi e mesi di chiacchiere,voci,smentite,una volta sembra fatta e l’altra no e così via da,non so più per quanto possa andare avanti questo incubo…perchè questo è,incubo e farsa,direi.L’unica cosa che mi sento di dire è che in tutto ciò ci rimettono in primis i tifosi,che non meritano di essere presi in giro da una situazione diventata estenuante.

  69. Maurizio.Michieli scrive:

    Sono reduce dalla conferenza stampa di Di Francesco. L’ho informato che la linea editoriale di Primocanale è critica verso Massimo Ferrero e la sua gestione ma questa posizione non coinvolge lui, il suo lavoro, la squadra. L’operato di Di Francesco verrà valutato con onestà intellettuale. Molto – lo ha sottolineato anche lui – dipenderà dal mercato, per ora piuttosto fermo. Comunque, Di Francesco mi ha fatto un’ottima impressione: chiaro, senza fronzoli, educato ma non ruffiano. Gli auguro buon lavoro e i migliori risultati possibili. P.s. Ferrero aveva un’aria molto dimessa. Lo riferisco a titolo di cronaca, niente più.

    • Martino Imperia scrive:

      Però Maurizio, DiFrancesco non fa altro che dichiarare che se è qua è per Ferrero. Che lo ha corteggiato e voluto. E che qua ha visto un progetto.
      Come si fa a conciliare queste due posizioni.?

      • Maurizio.Michieli scrive:

        Martino, perdonami, con affetto. Non sarà mai troppo tardi per smetterla di prendere per oro colato quello che dicono gli altri e iniziare a ragionare con la propria testa, visto che ciascuno di noi ne ha una. Con ciò non sto dando del mendace a Di Francesco, ma spesso si dosano le parole per opportunità (non per opportunismo). Detto questo, la Sampdoria è una splendida realtà del calcio italiano, giusto sentirsi onorato di allenarne la squadra.

        • Kreek scrive:

          @Maurizio Michieli

          I fatti contano più di tante parole.

          La Società Sampdoria, per tramite del Presidente Ferrero e del Direttore Sportivo Osti, ieri, ha presentato uno dei migliori allenatori disponibili su piazza.

          • Maurizio.Michieli scrive:

            Tu ed altri non riuscite (nel senso che non volete) capire che chi auspica un cambio di proprietà in una certa direzione non lo fa per una questione di risultati o di nomi di allenatori o calciatori. Non si fa sedurre da questo o quello. In ballo c’è molto più di un banale risultato, di un buon allenatore o altro.A voi interessa solo questo, agli altri il bene futuro della Sampdoria.

            Ovviamente, questo non significa che chi la pensa così (come me) sia dalla parte giusta e chi come te dalla parte sbagliata. Ci mancherebbe altro. Sarà il tempo a dirlo. Ma se continui ad opporre argomenti calcistici significa che non hai capito veramente niente dei tuoi interlocutori. Dovresti fare uno sforzo. Io mi sforzo di comprendere perché tu ed altri vi fate andare bene tutto questo e con onestà intellettuale lo riporto.

            Ma almeno cercate di capire che non è una “guerra di religione”. Sono solo punti di vista. Come ha detto Bosotin, è come avere una moglie che ti cornifica e ti svuota il conto corrente ma ti cucina, lava e stira: puoi benissimo fartela andare bene.

      • Daniele da Rapallo scrive:

        È venuto perché la Fiorentina ha confermato masochisticamente Montella….Senó ovviamente andava li. La Sampdoria è tuttavia una società importante e lui non è Guardiola, Ancelotti ecc che devono per forza giocarsi i grandi traguardi.

        • Kreek scrive:

          @Daniele da Rapallo e @Petrino

          Di Francesco ha firmato un triennale col Doria, il resto sono chiacchiere…stiamo ai fatti, per favore.

      • petrino scrive:

        Di Francesco e’ venuto a Genova perché la fiorentina ha confermato Montella e non ha voluto stare fermo un’ anno..
        Oltretutto tra ingaggio, buonuscita dalla roma e 1% sulle eventuali plusvalenze di cessioni non credo che si scosti di molto da quanto percepiva a roma:
        Vi sara’ senz’ altro una postilla per recedere anche se trattasi di contratto pluriennale.
        Progetto ????? (chi).

    • maurosampbolzano scrive:

      avanti così Maurizio,questa situazione non è più sostenibile,il clima è caldo e si può surriscaldare ulteriormente,credo serva battere(civilmente) il chiodo fino a che è caldo per poi avere finalmente una stabilità dirigenziale che ora sicuramente non esiste,questa Samp ha bisogno di un cambiamento al vertice,lo vediamo e lo sappiamo (quasi) tutti,solo con la serenità e la Sampdorianità si potrà costruire una nuova idea,quella della Samp ai Sampdoriani,o a chi ha un vero sentimento verso di noi

    • francesq scrive:

      Senza “leccaculismi”, ma provo sincero dispiacere nel vedere un giornalista appassionato di Doria da così tanti anni come Michieli in posizione… defilata rispetto al Doria stesso. E’ un vero peccato dal mio punto di vista; e apprezzo davvero che comunque il Michieli di cui sopra riesca sempre a tenere aggiornato chi lo segue sulle vicende della nostra squadra.

      Lo dico così, al netto di ogni vicenda scesa “sul personale”.

      Quanto a Difra, nemmeno a me è dispiaciuto. Ora bisogna fargli la squadra attorno però. Come lui, sono convinto che la base già ci sia (dal 4-3-1-2 al 4-3-3 cambia davanti, ma l’ossatura è più o meno la stessa), almeno in quanto a materia prima: poi, ovviamente DF e GP usano meccanismi differenti , le mezzeali cambiano il modo di stare in campo con o senza trequartista, con o senza le ali, la difesa di DF segue di più l’uomo rispetto a quella di GP…

      Tornando invece al presidente… Devo essere sincero, non so quanto sia stato produttivo contestarlo in maniera così frontale (anche se comprendo e condivido l’esasperazione della gente di cui faccio parte). Perché comunque lui non è genovese, non abita qui (lo faceva presente Rissetto se non sbaglio) e temo abbia una pericolosa predisposizione al “dispetto”. Intendo dire: non vorrei che ci cedesse, si, ma ad Aquilor e ai fantomatici arabi, nascosti all’ombra dei palmizi nelle oasi del deserto. Boh…

      • Maurizio.Michieli scrive:

        Grazie. Anche io non amo le contestazioni e le ho sempre avversate. So quanto sia difficile fare il presidente di una società di calcio. Ma qui si è generata una situazione diversa e in ballo non c’è un risultato.

      • ale scrive:

        Aquilor….il fantasma del Secolo xix

  70. David Rizzi scrive:

    Il mister ha fatto una buonissima impressione anche a me, sembra serio e concreto e vuole far giocare Caprari nel suo ruolo naturale, il che mi pare già un buon punto dinpartenza. Purtroppo. Il campo mi interessa poco, stasera cercherò di seguirvi in streaming. Grazie Maurizio per la solita onestà intellettuale e per dar voce al pensiero di noi tifosi, la maggior parte di noi la pensa punyonper punyo come te e secondo me hai fatto molto bene a spiegare al nuovo mister la tua/nostra linea. Grazie

  71. El Cabezon scrive:

    Ma…nonostante la querelle in corso, vi hanno fatto prendere parte alla conferenza stampa?
    Piuttosto sorprendente…
    Una curiosità Maurizio: ma quando tu hai esternato il pensiero della tua emittente sul presidente mf o qualche altro esponente della società ha controbattuto?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Certo, la Sampdoria è una società dove lavorano tante persone perbene. E poi io avevo “promesso”, di mia spontanea volontà (nessuno me lo ha chiesto), che non avrei fatto domande perché le mie domande sarebbero state scomode e non sarebbe stato corretto farle in casa della Sampdoria. Se Ferrero intende rispondere, viene a Primocanale. Altrimenti, come vedete, si può tranquillamente andare avanti ognuno per la sua strada.

      • El Cabezon scrive:

        Non so se hai visto il servizio su Sportmediaset della presentazione del mister, per qualche secondo hanno fatto vedere tu e EDF a colloquio, immagino sia stato quello il momento nel quale hai esternato la linea editoriale di Primocanale. DiFra sorrideva quindi è probabile che tu gli abbia fatto una buona impressione Maurizio :-) ))

  72. Carlo scrive:

    Ferrero è ai titoli di coda finalmente

  73. NYC scrive:

    Maurizio,

    grazie per questo messaggio, stavo dando un occhiata al mercato e devo dire che e’ fermo per quasi tutte le squadre…speriamo bene sopratutto che la cessione avvenga entro questa settimana o al massimo la prossima.

  74. Jetta scrive:

    Direi che ieri sera la montagna ha partorito un topolino.
    Partecipazione esigua, qualche coro offensivo e poi criticano lo stile di Ferrero…coerenza questa sconosciuta.
    Una contestazioncina dopo che la squadra ha fatto un buon campionato e il club ha i conti in ordine…ma il personaggio non ha stile e lo dicono coloro che hanno intonato al presidente un coro che recita “uomo di m….”…wow loro si che sono dei lord….

    In ogni caso, in attesa di un’offerta congrua che conduca alle firme, è stato scelto il miglior allenatore sulla piazza che ieri ha parlato bene e chiaro.
    Consapevoli che al primo risultato storto arriveranno previsioni di catastrofe penso che il mister sia stata una scelta ottima di Ferrero e Di Francesco ha sposato il progetto anche se qualcuno c’è rimasto male e sperava in altri per rincarare la dose…ah già che non aveva altre squadre e si è accontentato della Samp…ah ah ah.
    Intanto mi sembra pure chiaro, e legittimo, che Giampaolo ha scelto il Milan per ambizione e comunque ha ringraziato pure lui Ferrero per i 3 anni trascorsi ottimamente insieme.
    Ribadisco: Vialli MAGARI ma se rimanesse Ferrero sarei comunque arcitranquillo del fatto si farà bene.
    Di certo nel caso Ferrero rimanesse si spera che le ridicole contestazioni finiscano perchè quelle si potrebbero minare il clima e non vorrei che i giocatori ne risentissero oltre all’immagine che dall’esterno ne uscirebbe.
    Forza Samp, una nuova intrigante stagione ci aspetta!

  75. Zaccotenay scrive:

    Non so se qualcuno mi crederà, la Samp è stata ceduta già ci sono le firme, ancora un po’ di pazienza per i tempi tecnici, ragazzi è finita, oppure… adesso si inizia. Tranquilli Sampdoria Sopra Tutto

  76. Faso scrive:

    “Ho già firmato”
    “Per chi?”
    “Per noi !!!”

    Quante lacrime di gioia quella sera…. auguri LV

  77. Michele G. scrive:

    Questa mattina sul Secolo è pubblicato un articolo secondo il quale ci dovrebbe essere oggi o domani un incontro tra Garrone e Vialli in persona o un suo emissario. Sempre secondo l’articolo, l’incertezza non verterebbe sul fatto che i sopracitati si incontrino, ma sulla data in cui dovrebbe avvenire questo incontro. Pare anche che l’oggetto di discussione sia un contributo sia economico che “politico” di Garrone, per far sì che si sblocchi una volta per tutte la trattativa. Io spero vivamente che quanto scritto nell’articolo corrisponda al vero e che ci possiamo togliere di mezzo “l’imprenditore” venuto da Roma Testaccio.
    Certo che a Garrone serviva proprio una bella “remesciata” da parte dei vecchi Ultras (quelli della mia generazione) per fargli ammettere che “belinata” avesse compiuto nell’affidare gratuitamente la società a tale personaggio! Ora, resosene conto, intenderebbe rimediare. Da parte mia, qualora dovesse andare in porto la cessione al cosiddetto gruppo Vialli, sarei disposto a dimenticare la vaccata fatta 5 anni fa e, soprattutto, dimenticare in fretta il cinematografaro che per troppo tempo ha associato il suo nome a quello della Sampdoria!!!
    Per finire lasciatemi urlare a squarciagola: AUGURI DI BUON COMPLEANNO LUCA VIALLI!!! 55 anni oggi. Nella smorfia napoletana il 55 corrisponde alla musica. E musica per le nostre orecchie è il nome di Vialli, che per noi ha eseguito delle autentiche sinfonie trionfali! Quelle sinfonie che gli auguro e mi auguro possa ancora eseguire, questa volta nelle vesti di direttore dell’orchestra blucerchiata!

  78. jan scrive:

    Da quel di Rimini vorrei esprimere la mia vicinanza ai ragazzi che ieri sera hanno contestato l’attuale proprietà.

    SAMP SEMPRE NEL CUORE….

    FERRERO VATTENE !!!!

  79. giovanni scrive:

    Auguri Gianluca, che oggi sia un giorno speciale per te, per i tuoi 55 anni che possano esere favolosi e che mi auguro possano essere l’inizio di una nuova Storia…
    auguri, di cuore, per tutto quello che mi hai regalato. un abbraccio

  80. Valerio scrive:

    Presente ieri sera, lieto di aver visto in prima fila i leader storici: Borgogno, Bosotin….
    Ci vuole la vecchia guardia, è una chiamata alle armi…

  81. Eddie74 scrive:

    Buon giorno Maurizio.
    Ci sono novità per la cessione?
    Oggi a Bogliasco?

    Grazie e buon lavoro

  82. Franco scrive:

    Ho visto la foto di presentazione con Di Francesco, Ferrero e Osti. Neanche un accenno di un sorriso di circostanza !. Triste situazione. Per tutti, secondo me. Mai vista. Mi spiace per Di Francesco che si meriterebbe di poter lavorare in un contesto gioioso, divertente e chiaro. Peccato.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sì, confermo: c’era un clima molto depresso.

    • Severino Benci scrive:

      Se Ferrero decidesse di vendere a Vialli ci sarebbe tutt’altro clima…e molta gente tornerebbe allo stadio.

    • Martino Imperia scrive:

      e di chi è la colpa del clima depresso?

      Se il giorno in cui presentiamo l’allenatore ( ribadisco piaccia o meno per noi è un TOP) anzichè esser contenti si organizza una contestazione?

      La vogliamo capire che questo clima non porta da nessuna parte? nè accelera la vendita, nè porta entusiasmo…..niente?

      Io invito TUTTI ad uno scatto di maturità: la realtà va accettata per quella che è. Poi si possono avere punti di vista differenti.
      Ma ora è il momento di una TREGUA, e Primocanale con il suo vasto seguito sec me dovrebbe e potrebbe farsene capofila sulla base di:
      basta contestazione a prescindere e basta comportamenti giullareschi di Ferrero fuori luogo.

      quello che succcederà succederà

      • Maurizio.Michieli scrive:

        Tu ed altri non riuscite (nel senso che non volete) capire che chi auspica un cambio di proprietà in una certa direzione non lo fa per una questione di risultati o di nomi di allenatori o calciatori. Non si fa sedurre da questo o quello. In ballo c’è molto più di un banale risultato, di un buon allenatore o altro.A voi interessa solo questo, agli altri il bene futuro della Sampdoria. Ovviamente, questo non significa che chi la pensa così (come me) sia dalla parte giusta e chi come te dalla parte sbagliata. Ci mancherebbe altro. Sarà il tempo a dirlo. Ma se continui ad opporre argomenti calcistici significa che non hai capito veramente niente dei tuoi interlocutori. Dovresti fare uno sforzo. Io mi sforzo di comprendere perché tu ed altri vi fate andare bene tutto questo e con onestà intellettuale lo riporto.

        • Jetta scrive:

          Anche perchè sono 5 anni, dal primo giorno che è arrivato, che si prevedono fallimenti o fughe col malloppo…invano.
          In realtà i conti sono migliorati e la società è diventata appetibile da grandi gruppi finanziari e per una piazza come Genova è un miracolo.
          A me è bastata a suo tempo, basta oggi e basterà in futuro, se Ferrero dovesse rimanere, la garanzia data da Edoardo Garrone in questo senso; ergo non ho mai avuto, non ho e non avrò se rimarrà, nessun timore per la Samp.
          E ribadisco che Ferrero, con i suoi modi, è stato il sacrosanto contrappasso/penitenza/espiazione per tutto il popolo dei “Garrone vattene” che insultarono la famiglia Garrone nonostante tutto e che invocavano “chiunque”.
          Speriamo facciano tesoro del passato perchè ho già letto nei vari forum sedicenti tifosi che criticano Dinan e Vialli…

        • Martino Imperia scrive:

          Raccolgo l’invito. Peraltro non credere che sia del tutto immune o non empatizzi con la sincera sofferenza che prova una parte della tifoseria sensibile a certi aspetti piuttosto che al risultato

      • andreap scrive:

        la contestazione non interessa la squadra, il tecnico o i risultati sportivi.
        la contestazione interessa massimo ferrero come uomo e proprietario/presidente dell’unione calcio sampdoria.
        la squadra verrà difesa ed incitata fino al 90simo come sempre…

  83. Frank scrive:

    A me Ferrero non piace. Ma a differenza della maggioranza,non tanto per le vergognose scenette che interpreta,ma per la deficitaria possibilità finanziaria. Ecco, se qualcuno più facoltoso,che possa dare maggiori garanzie subentrasse, Lui deve ANDARSENE. Poi, che sia rozzo e sconclusionato,nel calcio conta poco. Non mi interessa avere un petroliere e finire in B. Quindi,meno ipocrisia da parte di tutti, più ambizione sportiva.

  84. Giox scrive:

    Ciao Maurizio, Bosotin ha relazionato sul contenuto dell’incontro con l’Avv Romei di ieri? Grazie mille

  85. Severino Benci scrive:

    Ciao Maurizio, tra oggi e domani ti risulta un ulteriore incontro tra Garrone e Vialli per la cessione?
    Grazie

  86. Maurizio.Michieli scrive:

    Non commento le notizie di altri. Peraltro, cinque giorni fa Il Secolo XIX ha scritto che Garrone smentiva di avere alzato l’offerta. Io rispetto il lavoro degli altri colleghi, ma vado per la mia strada, nel bene e nel male. Quello che avevo da dire, di ultimo e aggiornato sulla trattativa, l’ho scritto e detto l’altro giorno. Il tavolo è apparecchiato, l’offerta da 100 milioni c’è, dipende da Ferrero accettarla o meno.

    • Severino Benci scrive:

      Grazie mille per la risposta Maurizio!

    • Michele G. scrive:

      Maurizio, Garrone fino all’11 Giugno scorso aveva manifestato apprezzamento per l’operato di Ferrero, salvo poi, pressato dai tifosi in piazza Leonardo, affermare che Ferrero era un cialtrone, ecc. ecc.! Quindi, una smentita di Garrone penso che vada presa con le molle, nel senso che sono tuttora convinto che non ci abbia detto tutta la verità che sta dietro alla cessione della società nel 2014 e sui suoi rapporti con Ferrero.
      Diversa è la situazione delle smentite di Ferrero, per le quali ho l’assoluta certezza che rappresentino la verità!

    • Edoardo scrive:

      L’offerta da 100 è netta o comprensiva dei debiti? Scusa Maurizio, ma ogni giorno se ne sente una diversa…

  87. Fabrizio scrive:

    Che Casino certo che oggi compie 55 Anni mica uno qualunque…..e SE SON VERE le parole di Garrone che il NOSTRO LUCA sono 2 anni che cerca investitori per liberarci da sto Cafone Romano nonostante la Dura Lotta contro la Malattia che lo ha duramente Colpito….Posso Solo fargli Tantissimi Auguri e di poter INVECCHIARE SERENAMENTE insieme a noi (è un coetaneo) e guidarci verso altre soddisfazioni che non potranno mai essere come quelle da Giocatore….ma Luca ha grandi colpi ed è sempre riuscito a stupirci sia in campo ma anche fuori….Percio Oggi Più di Ieri AUGURONI GRANDE CAMPIONE AUGURI SINCERI PER TUTTO….e fate l ultimo sforzo…..LUCA VIALLI LUCA VIALLI ALE ALE ….

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Mi associo. AUGURI a Gianluca, a prescindere. P.s. Ribadisco che io personalmente non ho confidenza con Vialli, perché quando lasciò la Samp, nel 1992, io lavoravo solo da un anno e lui era in silenzio stampa.

  88. luca scrive:

    scusate ma io terminerei (definitivamente) di parlarne!!!! qui tutti quanti vanno a tentativi , es ” io sò questo poi però .., ” nessuno che si prende la responsabilità di dire le cose come stanno !!!!! ad es “c’è un’offerta di 100 mln di euro ma Ferrero la rifiuterà con tutte le conseguenze del caso” o “Ferrero l’accetterà entro un giorno , una settimana o un mese !”
    PERTANTO finiamola tutti quanti ed attendiamo …forse un giorno boh , ma adesso basta per favore o mi viene il dubbio che lui stia giocando con noi , si stia divertendo e questo divertimento (solo per lui del resto) potrebbe rivelarsi pericoloso per noi e la nostra Società GLORIOSA!!!!! secondo me gli unici due personaggi che potrebbero condizionarlo (nel bene e nel male) sono il Dott. Garrone o l’Avv Romei!!!)l

  89. David Rizzi scrive:

    Trovo che l’articolo del Secolo xix sia fazioso e volto alla vendita di giornali e al far parlare di sè può che a fare informazione e pertanto non considero nemmeno l’opzione di un incontro fra Garrone e Vialli. Ciò che considero reale è l’offerta da 100 M riportata da Maurizio e la mia speranza è che la mancata firma sia ad ora dovuta alla non ufficialità della cessione di Andersen e alla trattativa per Praet che potrebbe, ma qui siamo nel campo delle ipotesi, portare qualche altro milioncino nelle tasche del guitto.
    Attenzione però perchè il sopracitato guitto è presuntuoso, arrogante, ignorante (nel senso etimologico della parola) ma non stupido, percepisce dalla Sampdoria oltre 1 M all’anno senza considerare i vari rimborsi spese (non crederete che alberghi e ristoranti siano pagati con soldi suoi) e potrebbe benissimo decidere di abbandonare i cinema al loro destino dal momento che non produrrebbero più utili nemmeno se fossero perfettamente “sani” e tenere la Sampdoria che al contrario gli garantisce un lauto stipendio mensile

    • Michele G. scrive:

      Ma potrebbe perdere tutto se il 20 Settembre il giudice dovesse decidere di mandarlo a processo, con tutte le conseguenze del caso (ricordando che ha già una condanna a suo carico, avendo patteggiato 18 mesi), con una probabile ulteriore condanna, visti i precedenti. Ufficialmente, lui può pure continuare a far finta che si risolva tutto in una bolla di sapone o che addirittura non ci sia nulla nei suoi confronti, ma fossi in lui qualche motivo per preoccuparmi l’avrei. Comunque, visto il nullo impegno economico che ha profuso nella Sampdoria, penso che, dopo aver ottenuto di far lievitare il prezzo, non gli convenga tirare ulteriormente la corda, che, come diceva Duccio, “potrebbe spezzarsi” ed agguantare quello che gli offrono, mettendolo al riparo da ogni evenienza negativa (con qualche decina di milioni in saccoccia starebbe molto più tranquillo ed anche noi).

  90. Ziggy scrive:

    Maurizio,
    una domanda, passando al tema rinforzi: per il ruolo di esterno d’attacco, nessuna pista porta a ROBERT SKOV del Copenaghen?
    Se ne parlò la scorsa primavera, poi più nulla.
    A mio modesto parere il ragazzo è potenzialmente devastante, mancino che parte da destra per liberare il suo tiro fenomenale…insomma, l’ideale per Di Francesco…e per la società, rappresentando – coi suoi 22 anni – una potenziale grande plusvalenza.
    Certo, non lo regalano.
    Grazie!
    Blucerchiatamente,
    Ziggy

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non ho più avuto riscontri.

    • giovanni scrive:

      provo io ziggy; skov…tanta roba, in europa league mi ha fatto divertire, è forse più un contropiedista, ma da noi potrebbe starci benone, alto si fa dare l’1-2 e fila via in porta, ottimo giocatore, pensa che quando il bologna ha preso un “danese bravo” ho temuto che fosse lui ma invece è rimasto fuori…probabilmente perchè ci sono dietro il PSV (ahi) e Ajax (aiaiai…) ed i danesi preferiscono, più vicini, non cambia la lingua, calcio più vicino, fanno la champions…e transfertmarket parla già di 13 mil di cucuzze, quindi le reali richiesta saremo a 18…credo fosse un sondaggio dell’anno scorso, con lui e malinovsky a mio parere, preso murillo dietro si potrebbe solo cedere quelli in esubero e via, cominciare a formare quel gruppo che necessita qualsiasi insieme di persone per essere trasformato in una squadra vera…
      un abbraccio.

  91. andreap scrive:

    mf sta continuando la sua personale battaglia contro..
    non parla con le emittenti locali o almeno con primocanale che si può dire la più grossa in liguria; non parla con le testate locali..anzi parla solo alle emittenti nazionali a cui non frega nulla della sampdoria ma solo del personaggio MF.
    siamo schiavi della sua fame di notorietà.
    se si ripercorrono questi 5 anni, non c’è stato un momento in cui abbia fatto qualcosa per i tifosi: i risultati sportivi ed amministrativi sono un suo tornaconto..ma qualcosa di “extra” non è stato fatto, una dichiarazione, un gesto..nulla.
    ci si può accontentare del 10 posto, del bilancio in ordine e della tranquillità…io ero abituato a sentirmi a casa mia, con il mio inno, le iniziative tra società e tifosi, il trofeo ravano organizzato dalla mia società..io per 20 anni mi sono sentito parte della sampdoria. quello che ferrero mi ha tolto è il sentimento di appartenenza alla sampdoria.
    si è creato un distacco tra società e tifosi (o meglio gruppi della sud).
    questo è il suo peccato originale…e da qui tutto il resto, le dichiarazioni di mf, le offese alla sampdoria ed ad altri..
    caro Massimo, stacca la spina..ti prego

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ti applaudo, hai sintetizzato con efficacia anche il mio stato d’animo, oltre a quello di molti tifosi.

    • Edoardo scrive:

      Disamina perfetta che non fa una grinza, concordo su tutto…

      • Andresamp55 scrive:

        @Andreap concordo ..hai espresso o miei sentimenti. .sarebbe interessante vedere se Jetta commenta o trova da ridire sul tuo.post .. Forza Samp !!

    • Massimo Pittaluga scrive:

      lo sa benissimo e sono perfettamente d’accordo con te ma il problema è che ferrero fa ferrero. un altro al suo posto avrebbe ceduto incassato e ringraziato. lui fa resistenza e continua a fare quello che sa fare da anni ovvero affari e basta. purtroppo era evidente sin dai primi mesi di gestione che le cose sarebbero andate così. spero che se le notizie che ha maurizio sono veritiere accetti i 100 mln e vada dove lo porta il cuore e il portafogli. credo che se garrone tornasse indietro non rifarebbe quella scelta presa probabilmente di pancia. iniziare una stagione sotto questa proprietà e con questo clima la vedo pericolosa soprattutto perché mai si è vista una levata d’armi così estesa verso un proprietario della samp. tifo, stampa ed ex presidenti da una parte e lui solo o quasi dall’altra. a che pro continuare così quando la porta d’uscita ti porta una plusvalenza secca da 100 mln? mi associo a te nello sperare che stacchi la spina e trovi estimatori in altri lidi. qui ormai la situazione è irreversibile dal punto di vista ambientale e questo gli piaccia o meno oltre a danneggiare la samp, perché questo clima è pesante, danneggia anche i suoi affari. poi che sia ormai evidente a tutti che tutti a partire da chi conta veramente lo vuole mettere alla porta e che questo possa irrigidirlo ci può anche stare ma ci sta molto di più chi ti dice l’hai presa a zero l’offerta è ottima visto quello che hai investito, ne esci con un carro di soldi mai visti e cosa aspetti? è questo aspettare che a mio modesto parere sta danneggiando tutte le parti sia che resti sia che vada. siamo quasi fuori tempo massimo in vista della stagione con una dirigenza sportiva ai minimi termini e un aria pesante che non si è mai vista neppure durante le retrocessioni in B quando la maggior parte di noi tifosi manteneva il corretto rapporto di rispetto con la proprietà che magari veniva criticata ma non contestata palesemente e soprattutto senza alcuna via di ritorno. qui saremmo ai titoli di coda se ferrero vuole guardare in faccia le cose e che titoli visti i soldi che incasserebbe. speriamo bene perché quello che sta succedendo e questa melassa in cui siamo certo non fa bene a squadra mr e ambiente. nutro una certa preoccupazione se si dovesse rimanere così

    • lukino scrive:

      Andreap una sincera standing ovation. Purtroppo ancora alcuni a questi concetti non ci arrivano. E per MF uno che gli dà ragione vale mille che lo contestano. Mi sento ostaggio.

    • Martino Imperia scrive:

      Lo sapete, io sono tra quelli che non critica Ferrero a prescindere e che pensa che tutto sommato stia gestendo discretamente la Samp.

      Tuttavia non sono certo immune ai sentimenti ed alle riflessioni di amici tifosi nei quali vedo anche degli aspetti comprensibili.

      Ma vi ricordate Garrone cosa ha detto a Primocanale? gestire la Samp in maniera “sociale” e con iniziative “extra” gli costava 15 mln l’anno.
      E’ questo il problema. 15 mln l’anno.
      E per questo non se l’è sentita di andare avanti. E per questo non ha trovato NESSUNO altro che subentrasse.
      Ferrero è arrivato ed ha tagliato tutto il possibile.

      Col cuore dico che era meglio non farlo, con la testa dico che se era un prezzo da pagare prima o poi bisognava pagarlo.

      Ovviamente questo “sacrificio sociale di appartenenza” è difficilmente sopportabile se non lo accompagni con prove di affetto. Su questo dovrebbe essere più attento alle divere sensibilità. Non c’è dubbio.

    • Solosamp1946 scrive:

      Condivido tutto…l.unico ” merito” di Ferrero è quello di essere riuscito a compattare tutta la tifoseria

    • Fra Zena scrive:

      bravo

    • Matte Zena scrive:

      Non sono d accordo sul fatto che ci leva il senso di appartenenza alla Samp, la Samp è dei tifosi Doriani, io mi sento legato a doppio filo, a prescindere dal personaggio che la sta gestendo, niente e nessuno ci puo levare quel sentimento profondo per i colori Blucerchiati, poi che la gente si sia stufata non ce ombra di dubbio, la mancanza di entusiasmo è palpabile, la mancanza di obiettivi seri, di prospettive per il futuro molto incerte, l assenza totale di qualsiasi ambizione sportiva a lungo andare logorano i tifosi, anche quelli piu tenaci, la sola cosa che mi rincuora è il fatto indiscutibile che ormai MF ha praticamente tutta la tifoseria contro…… Quest anno spero in una dura e continua contestazione contro il giullare da parte di tutta la Sud, sperando che sto tizio venda , e si levi dalle scatole una volta per tutte.

    • ale scrive:

      Perfetto!
      VATTENE!
      VIALLI PRESIDENTE!

    • P.SOLARI scrive:

      Sottoscrivo tutto, bravo.
      C’ e’ chi non vuol capire che restando nelle mani di questo individuo squattrinato e con debiti a destra ed a manca prima o poi ci rimettera’ anche la Samp e saranno dolori …. venga chiunque ma via M.F.

  92. Eddie74 scrive:

    Ma secondo te, se accetta, entro quando si deve decidere?
    C’e’ immagino una scadenza dopo la quale ogni possibilità è da considerarsi chiusa?
    GRAzie

  93. vincenzo scrive:

    Per parlare un po’ di calcio: in dirittura di arrivo:
    Rigoni, Augello, Murillo; cosa ne pensate?, io sinceramente non posso esprimere giudizi, praticamente non li ho visti giocare… .

    Con o senza MF sempre Forza Sampdoria

    • Massimo Pittaluga scrive:

      murillo come difensore centrale non è male ed è abbastanza ancora in giovane età. gli altri non li conosco ma murillo pur magari non essendo da squadra di altssima fascia ha pur sempre giocato all’inter e al valencia magari non da titolare fisso però…..fosse lui il sostiuto di Andersen non sarebbe male considerato che ferrari a mio avviso ha margini così come colley. credo che per il gioco di di francesco ci manchi almeno un esterno di qualità considerato che forse caprari e sicuramente gabbiadini con altra voglia rispetto alla passata stagione quel ruolo da attaccante esterno lo possono fare. quaglia per età e gol fatti credo non lo si possa spostare da punta centrale anche se forse una punta di peso ci vorrebbe nel mezzo per il modulo 433. parliamo un po di calcio che questa storia della trattativa mi sta deprimendo un poco col fatto che non sembra sbloccarsi. speriamo in buone notizie presto. Vialli presidente sarebbe un bel cominciare la nuova stagione

      • giovanni scrive:

        e, per dire, il barcellona, a dicembre 2018 lo compra con un diritto di riscatto fissato a 25 milioni di euro così per avere in panchina uno che all’occorrenza potesse sostituire piquè…che raramente ne salta una…
        una cosa è certa, contro la giuve sarà il caso di madarlo in campo calvo o con la calottina da pallanuotista…
        ciao massimo

  94. DRIA scrive:

    Ciao Maurizio,

    una curiosità: il bando per acquistare il Palermo esce il 12/7,giusto? Quindi se MF è interessato ,come pare , ad acquistarlo è anche costretto a vendere visto che come sappiamo non saranno accettate proposte di proprietari di 2 squadre ..Ti risulta? Grazie per tutto ciò che stai facendo,sono sicuro che ti leverai a breve parecchi sassolini dalle scarpe.Buon lavoro

  95. Fabrizio scrive:

    Mi associo e anche io ti applaudono Andreap mi hai letto nel pensiero e credo nel pensiero della maggioranza dei Veri tifosi della Nostra Samp! Purtroppo c è anche una minoranza che x un 10 posto si venderebbe anche la madre!

  96. Daniele da Rapallo scrive:

    Ma un attaccante forte di peso no ?

  97. Grendel scrive:

    1) Sono pienamente d’accordo con Jetta, ho trovato i suoi post estremamente equilibrati.

    2) Stupendo e stupefacente che bosotin(volutamente minuscolo) chieda “spiegazioni” a Romei, reo di aver presentato Ferrero all’Immondo. Le spiegazioni avrebbe dovuto chiederle a chi ha deciso di vendere ad una persona per la quale, per una precisa valutazione del suo equilibrio e della sua moralità, sarebbero bastati una manciata di secondi. Invece ha venduto in pochi giorni. Altro che i Della Valle… Invece è bastata una stupidissima e banalissima risposta in piazza Leopardi per soddisfare le curiosità del capo popolo.

    3) Consiglio a tutti maggior un distacco e spirito critico. Perché sono tanti, troppi gli organi di stampa che, per un click o per qualche coppia di tiratura, sarebbero disposti, se non proprio a raccontare frottole, a distorcere la realtà. Ovviamente non c’è alcun riferimento diretto alla testata che ospita il mio post.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ma se è come dici, perché i click con notizie false su Vialli etc non sono stati cercati l’anno scorso, due anni fa, tre anni fa…?

    • Frank scrive:

      Concordo.. Garrone, avrebbe dovuto verificare l’eventuale suggerimento di Romei, in fin dei conti era lui il “venditore gratis” . Mi è piaciuta la scena” Non sono io che conoscevo Ferrero, ma Romei che me l’ha suggerito”. E tutti “ah beh, allora andiamo da Romei”. Pazzesco,neanche alla scuola d’infanzia….

    • lukino scrive:

      Dai Grendel, non essere pavido, che tanto mica ti firmi, scrivi dietro un nick: dillo pure che pensi che “la testata che ospita il tuo post” scrive frottole, che tanto è ciò che pensi.
      Poi ovviamente per te avere spirito critico significa pensarla come te, immagino.

  98. Mariano scrive:

    Non c’è un solo motivo calcistico per puntare il dito contro Ferrero. Stiamo attenti perché ricordo i bibini: contestarono Gasperini non si sa bene per quale torto ai tifosi e abbiamo visto che fine hanno fatto…

  99. Daniele da Rapallo scrive:

    Ma i cugini ci rubano hurtado ?

    • Zaccotenay scrive:

      Finché c’è Fabio in attacco, pochi se la sentono di venire, fare panchina nn piace a nessuno, è un problema se nn si ripete sui livelli dell’anno scorso, ma ho fiducia, prima o poi dovrà affrontare il rebus il mister

    • giovanni scrive:

      i cuginasri meno male che esistono, fanno sempre abbastanza divertire…anche con hurtado…

  100. Marziano scrive:

    Boso for president!

    • Luca B scrive:

      @Marziano…condivido, Boso for President.
      Ma che ne sanno quelli che lo criticano
      Che ne sanno che è stato talmente importante che rientrati in aereo da Goteborg, la Società lasciò che Boso si portasse la coppa delle coppe a casa da mostrare alla madre.

  101. Fra Zena scrive:

    Se – come ormai sembra – la società non verrà venduta, ci aspetta una stagione veramente difficile. Negli ultimi mesi si è generata una situazione di attesa spasmodica; se la trattativa non dovesse andare a buon fine, la delusione sarebbe direttamente proporzionale. Mi aspetto un calo degli abbonati e un’atmosfera tristarella allo stadio, che non potrà non influenzare i giocatori e l’allenatore. Ferrero da proprietario fa le sue scelte, che vanno rispettate ovviamente, non sto incolpando per forza lui della mancata vendita; mi sto solo rammaricando di una situazione davvero negativa che si va delineando. Andando avanti così dell’ambiente Sampdoria resteranno solo macerie. Il presidente al momento appare un uomo solo, Romei e Osti gli sono ancora vicino ma per quanto? Inoltre non sembra minimamente interessato a ricucire con la tifoseria, anzi recentemente le sue dichiarazioni d’amore per il Palermo hanno solo peggiorato le cose. I tifosi d’altro canto non gli perdoneranno più nulla, con il rischio di spaccature insanabili tipo i bibini lo scorso anno. Solo che loro le salvezze all’ultima giornata le acchiappano, noi di solito no. Sono molto, molto amareggiato. E sono convinto che quelli che oggi difendono Ferrero, incolpando di tutto i tifosi e sbandierando i buoni risultati gestionali / sportivi, saranno i primi ad abbandonare la nave se dovessimo trovarci in una situazione di classifica non positiva

    • Martino Imperia scrive:

      Chi sostiene la squadra anche (nonostante) Ferrero stai pur certo che non abbandonerà la nave dovessimo fare male.

      Piuttosto guarda un po’ a quelli che la nave l’hanno già abbandonata oggi “perché finché c’è lui……”

      Concordo che il clima è quello che è, ma ora…..serie B con DiFrancesco….non ce lo vedo nel ruolo di Montella Bis……

      Un po’ di ottimismo, ci sono ancora quasi 2 mesi di mercato

  102. francesco scrive:

    è mai possibile che tutti i giocatori ai quali è interessata la Samp siano seguiti anche dai pennuti! ma in società hanno una figura che faccia scouting? ridicoli!!! sempre li a rompere le p….e,tanto sempre dietro finiscono……

    • Luca B scrive:

      @Francesco, sai che perdita Hurtado
      2 goals in campionato e la sua Società vuole anche il 20% in caso di sua cessione il prossino anno. Si si, un fenomeno come Zapata, Lapadula a suo tempo ecc. ecc.

    • Michele G. scrive:

      E chi ti dice che la Samp non sia in combutta con il Boca ed il Gimnasia per far alzare il prezzo e che i pennuti siano caduti nella trappola? ;-) Ovviamente, è solo un’ipotesi che gravita nell’orbita della fantasia. Tuttavia, anche se dovessero prenderlo i pennuti, non mi sembra di poter dire che abbiano scovato il nuovo Messi. Voglio dire, ha meno di 20 anni, ha segnato appena 2 goal, non mi sembra che sia il curriculum di un sicuro campione. Anche se fosse venuto da noi, non penso che avrebbe esordito tanto presto. Si sarebbe fatto della sana gavetta prima di convincere l’allenatore ad impiegarlo. Certamente, potrà smentirmi clamorosamente, ma mi sembra un po’ diverso il suo background da quello di Piatek. Il polacco sì che era stato un bel colpo! E, infatti, se ne sono sbarazzati subito!

  103. maverick scrive:

    Dal sito Gazzetta:

    “A settembre dovrà restituire i 31,7 milioni di euro derivati dal finanziamento utilizzato nell’agosto 2018 per salvare dal pignoramento e dalla vendita all’asta il circuito di locali cinematografici di sua proprietà, in caso contrario perderà i cinema. Anche la Eleven Finance, holding immobiliare e cinematografica che fa capo a Vanessa Ferrero, è in difficoltà: Scrive MF- Milano Finanza: “Dai documenti della società risulta nel 2018 una perdita di esercizio pari a 55.488.155 euro; si rilevano debiti bancari per 47,7 milioni di euro nel 2017, debiti tributari per 25,4 milioni e una posizione finanziaria netta negativa di 49,37 milioni, a fronte di un patrimonio netto negativo per 5,3 milioni”

    La livingston sappiamo come e’ andata.

    Questo dove arriva fa danni, per questo non mi basta che abbia lavorato bene ad oggi. E’ evidente che il rischio di fare la stessa fine delle altre societa in cui ha messo mano e’ molto alto e personalmente mi preoccupa molto piu delle sparate e delle ospitate in tv che sono cmq molte fastidiose.

  104. David Rizzi scrive:

    Buongiorno a tutti, oggi sembrerebbe una giornata “tranquilla” sul fronte cessione societaria, per la prima volta da settimane non si parla di incontri o di posizioni vicine/lontane, ci sono solo due notizie di contorno: una riguarda la perdita di terreno el guitto nella corsa all’acquisizione del palermo e l’altra riguarda il fatto che da ieri Vialli segue la Samp su instagram….due notizione direi :)
    Ieri non ho potuto seguire la trasmissione derby in terrazza ma mi hanno raccontato di un Maurizio Michieli piuttosto agguerrito, grande Maurizio, continua così e non mollare mai, sei la nostra avanguardia!
    Intanto torna Pecini, molto bene dal punto di vista del quadro dirigenziale ma anche molto strano visto il modo burrascoso in cui si era chiuso il precedente rapporto, in ogni caso non voglio leggerci nulla dietro anche perchè probabilmente non c’è davvero nulla da leggerci.

    • Mariano scrive:

      Pecini ritorna, Di Francesco convinto, Pradè era già fatto se non chiamava la Fiorentina di Commisso. Tanto male, a quanto pare, non si lavora alla Sampdoria di Ferrero. Magari qualcuno criticherà e farà la crociata per riavere Tosi e Gasparin.

      • Solosamp1946 scrive:

        Ma qualcuno ha mai contestato questo? Non mi pare…mo meraviglio che a distanza di un anno dall.inizio della contestazione ci sia qualcuno che ancora non ha chiare le motivazioni

      • El Cabezon scrive:

        Continui a non comprendere, abbastanza incredibile…

    • Michele G. scrive:

      Beh, più che agguerrito ieri sera Maurizio mi sembrava piuttosto incazzato! :-) Specie quando ha bollato come “mussa” (cito testualmente) la dichiarazione di Ferrero che affermava di aver “comprato” lo stadio Ferraris (anche se in coabitazione con gli altri). Mi sa che parlare di Ferrero col nostro moderatore abbia lo stesso effetto di andargli a sfrugugliare il nervo scoperto di un dente! :-)

  105. jan scrive:

    Cosa dici Maurizio, ci siamo ?….ormai i tempi dovrebbero essere maturi, in un senso o nell’altro.

  106. fabio scrive:

    Ciao Maurizio. Ammiro molto il coraggio con il quale hai preso una netta posizione nei confronti del nostro Presidente. E’ vero, si tratta di un soggetto quantomeno deprecabile soprattutto dal punto di vista comunicativo. Ma il coltello dalla parte del manico non l’abbiamo noi tifosi. Si, possiamo lamentarci all’infinito ma è inevitabile che fino a quando non avrà raggiunto il suo scopo, quello di vendere la Società al prezzo che ritiene più conveniente per le sue tasche, tutte le nostre rimostranza resteranno tali.
    Sinceramente da tifoso in questa fase del mercato mi auguro che, come peraltro ha fatto negli anni scorsi, allestisca una squadra degna della categoria, VIalli o non VIalli.
    Grazie

  107. DoriaForEver scrive:

    Maurizio ho una domanda per te perché una cosa non mi è chiara:
    Garrone entra in cordata con Dinan, Knaster e Zanetton ? L´intervento suo è economico o sta facendo solo,pressioni di tipo emotivo su Ferrero ?

  108. Rui scrive:

    Maurizio andrai quest’anno in ritiro a pontedilegno a seguire la squadra? Curioso di sapere cosa ne pensi dei primi allenamenti di eusebio

  109. Maurizio.Michieli scrive:

    No, abbiamo investito molte risorse nel Truck di Viaggio in Liguria. Inoltre, i rapporti con la Sampdoria (che peraltro in ritiro concede poco o nulla ai mezzi di informazione locali, anche se i nazionali, come accaduto l’anno scorso, non si fanno quasi vedere) non sono per così dire eccezionali. Sul lavoro di Difra non potrò anticipare nulla. Come voi, guarderò con interesse le partite amichevoli (Ferrero le ha promesse a Sportitalia) e poi le prime di campionato.

  110. Zaccotenay scrive:

    Allacciate le cinture, si parte, ora nn voglio uno che sia uno che non si abboni, vicino o lontano che sia, appartenenza, fedeltà, sostegno. I tifosi da poltrone&sofà sono pregati di alzare il culo e abbonarsi a meno che nn vada bene neanche così. C’ero,ci sono,ci sarò.. per te è per sempre ti amerò Sampdoria

  111. petrino scrive:

    il fatto che vialli frequanti poco i social e’ un pregio inestimabile.

    • Michele G. scrive:

      Sottoscrivo! Io sono solo su LinkedIn, che non è un vero e proprio social network, o, se preferite, è un social prevalentemente incentrato sul lavoro. Dei vari Twitter, Facebook, Instagram neanche l’ombra nella mia vita “digitale”.

  112. P.SOLARI scrive:

    Michieli lo aveva gia’ scritto con ampio anticipo che Primocanale tagliava la questione ritiri e appoggio la cosa, tanto per sentire interviste sempre uguali ogni giorno ( e non per colpa dei giornalisti, sia chiaro …. ). :0))

  113. giovanni scrive:

    gianluca che segue instagram, ferrero che dice che i colori del palermo sono i più belli del mondo, pecini ritorna (e non sopportava il presidente…), murillo, rigoni, lammers in rampa di lancio, maurizio devi dirci qualcosa? traguardo in vista?…

  114. Mariano scrive:

    Ho visto le dichiarazioni di Ferrero a Palermo. La mossa del calcio femminile è geniale e secondo me stiamo sottovalutando quest’uomo. Quando se ne andrà lo farà con un colpo a sorpresa, potrebbe spiazzare tutti e cedere ad Aquilor.

    • maverick scrive:

      Lo applaudiro se farà bene lontano da qua. .. io non lo sottovaluto anzi uno che in 5 anni tira su 100 milioni è un fenomeno…l ambiente malato come quello del calcio è perfetto per lui.. hai ragione…. ma Livingston e Eleven mi fanno troppa paura per volerlo ancora qua…

  115. Fabio scrive:

    Ciao Maurizio
    Come giudichi il rientro di Pecini in società? A quanto ricordo i rapporti con Ferrero non erano buoni. Potrebbe essere un ulteriore segnale per il cambio di proprietà?

  116. Martino Imperia scrive:

    Torna Pecini, Mister Plusvalenza, altro colpo dell’attuale dirigenza. Anche qui qualcuno dovrebbe spiegarmi come sia possibile…….

  117. maverick scrive:

    Ecco li l’ennesimo tweet di Mantaovani… Io non li sopporto… Non fa nulla di male… Dimostra affetto…. ma ogni volta tocco ferro…

  118. Massimo Pittaluga scrive:

    ho letto il vs editoriale e come pensavo a forza di tirare alla fine ferrero tirerà giù una bella cifra e probabilmente garrone metterà la differenza piuttosto di levarsi dagli ultimi imbarazzi. non c’è che dire ci vuole tanto pelo per tirare in questa maniera dopo quello che già avevi portato a casa gratis ma evidentemente anche questo è un talento anche se sinceramente apprezzo poco nelle trattative gente che va sempre oltre e tira anche dove non dovrebbe. ma giunti a questo punto basta che poi vada visto che le cifre che menzioni maurizio sono veramente importanti. 100 mln netti credo manco nei suoi sogni se li sarebbe immaginati 5 anni fa. incrocio le dita sperando si concluda presto questa trattativa. non dico cosa stappo se e quando si annuncerà il passaggio a vialli.

    • maverick scrive:

      Stesse tue sensazoni… se interpreto bene il tuo post… voglia che se ne vada ma anche un po di non so che sul fatto che riesca a intascare un gruzzolo tale….

  119. Edoardo scrive:

    Pare arrivino buone notizie, tocchiamo ferro e non solo quello…

  120. Kreek scrive:

    @Murizio Michieli

    Io non mi faccio “sedurre” proprio da nulla e da nessuno.

    Ma è così difficile capire il punto di vista altrui denza scrivere banalità.

    Per me nella vita, nel lavoro, nella famiglia ecc. contano i fatti e non le chiacchiere.

    Chiunque faccia i “fatti” per il bene della Sampdoria (leggi la Sampdoria in serie A con i conti a posto, qualche soddisfazione sportiva…la maglia…Bogliasco che cresce e tante altre belle cose), avrà sempre il mio sostegno.

    Fino a prova contraria questo qualcuno si chiama Massimo Ferrero (fino a prova contraria, leggi, indagine in corso con udienza preliminare il 20/9 p.v.), Ieri Garrone, l’altro ieri Mantovani ecc.ecc.

    Domani e dopo domani, chiunque verrà…e farà lo stesso, avrà il mio sostegno incondizionato.

    E per entrare in un paragone tipo il tuo sopra io non credo a chi “giura di tagliarselo per fare dispetto alla moglie” , con frasi tipo: “anche in C, ma senza Ferrero”, oppure “non mi farei andare bene Ferrero neanche se vincesse o scudetto”…perdonami ma queste, qui a Genova, si chiamano “musse” :)

    Ce lo insegna il passato: 2 presidenti Sampdoriani come Mantovani Enrico e Garrone Edoardo sono stati a lungo dileggiati proprio da alcuni degli attuali “capi-popolo” che tanto disprezzano Ferrero.

    In particolare: ma ce lo ricordiamo cosa dicevano e scrivevano (e dicono e scrivono tuttora, basta girare in rete o su qualche social network), taluni su Enrico Mantovani?

    Ma se veramente arrivasse Vialli (auguri Luca, in ritardo!), ed Enrico Mantovani rivestisse un ruolo ufficiale nella Sampdoria. Bosotin (cito un nome che hai fatto tu, ma potrei farne altri), cosa direbbe? Ne sarebbe felice? io non credo…

    Ma a te sembra normale tuttto ciò? Ti sembra coerente?

    Parliamo di calcio

    • Jetta scrive:

      Standing ovation.

      Tratto dalla GDS:

      “Di sicuro ha creato stupore, ai di fuori dei confini genovesi, la contestazione di un gruppo di tifosi a una proprietà che in cinque anni ha portato utili milionari al bilancio, creando un nuovo centro sportivo che dai tempi dello scudetto di Paolo Mantovani non era mai cambiato.”

      • El Cabezon scrive:

        Non mi meraviglia che abbia creato stupore al di fuori dei confini genovesi, anche dentro c’è ancora chi non comprende ( o forse fa finta…) i motivi della contestazione che NON SONO riferiti alle vicende di campo, è stato spiegato in tutte le salse ma tant’è…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sulle contestazioni a Mantovani e Garrone con me sfondi una porta aperta, mi sono fatto parecchi nemici difendendoli (persino l’attuale ct della Nazionale…). Sui fatti, perdonami, ti stai facendo “sedurre” eccome. Intanto, la Sampdoria non è di Massimo Ferrero ma di Vanessa Ferrero (che curiosamente non ha cariche, non è più nel cda etc. etc.). In serie A, ci mancherebbe altro (con risultati peraltro inferiori alla gestione precedente di Riccardo Garrone pre mortem). La maglia non è cambiata, è sempre la stessa. I conti in ordine sì (lo sono sempre stati alla Sampdoria, semplicemente i Garrone coprivano i buchi con soldi loro mentre la gestione Ferrero, partita senza debiti e con le fidejussioni per mercato ed iscrizione al campionato sottoscritte dai Garrone, funziona con l’autofinanziamento grazie ad una drastica riduzione dei costi che i Garrone o i Mantovani non avrebbero mai potuto fare), al netto dell’inchiesta giudiziaria e della situazione prefallimentare di Eleven Finance srl (General Contractor di quel Bogliasco che, scrivi, tu, cresce: nei sei certo?).

      • Mariano scrive:

        I conti erano in ordine e però l’unico che ha preso la Sampdoria gratis è stato Ferrero. I grandi risultati di Riccardo Garrone sono arrivati dopo il quinto anno di gestione. Bogliasco non cresce? Dovresti illuminarci tu visto che di mestiere fai il giornalista.

      • Kreek scrive:

        @Maurizio Michieli

        1) La Sampdoria è di Ferrero e della sua famiglia, certo. Non cambia molto, durante la gestione Garrone era della San Quirico…

        2) La Sampdoria nella classifica perpetua della serie A è al 10° posto:
        https://it.wikipedia.org/wiki/Classifica_perpetua_della_Serie_A_dal_1929
        Con la gestione Ferrero ha mantenuto la sua media “storica” (7°,15°,10°,10° e 9° posto…la media fa appunto 10° posto).
        Quindi non in serie A e basta, ma in serie A nella “parte sinistra”.
        E’ vero, però che la famiglia Garrone ha fatto meglio…ma con un bilancio in rosso ogni anno, se pur regolarmente “ripianato”.

        3) I conti in ordine lo erano grazie ai Garrone (2002-2014), ai Mantovani dal 1979 fino al 2000 ( e con 2 anni tribolati fino al 2002…) e a Ferrero oggi.

        4) La maglia l’ho citata proprio per rimarcarne l’importanza, un valore fondamentale della Sampdoria…un “Principio Costituzionale” del Doria!
        Che nessuno credo possa discutere.

        5) Non avendo risorse proprie “extra” da immettere Ferrero è vincolatio a questo tipo di gestione, può non piacere, ma per ora funziona.

        6) Su Bogliasco molto lavoro è stato fatto, mi affido comunque a Primocanale.it, del 13/6/19:
        https://www.primocanale.it/notizie/sampdoria-i-lavori-a-bogliasco-proseguono-c-stato-solo-un-rallentamento-208263.html

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Belin, il paragone tra la San Quirico e la famiglia Ferrero non mi faceva tanto ridire come dall’ultima volta in cui vidi Beppe Grillo dal vivo (e sono trascorsi più di vent’anni). Puoi fare di meglio come avvocato :)

          • Kreek scrive:

            @Maurizio Michieli

            comunque il vecchio Beppe ha fatto carriera, mi sembra ;)

            Una risata fa sempre piacere…però…forse non hai compreso ciò volevo intendere, o forse non mi sono spiegato bene…

            Come saprai San Quirico gestiva la Sampdoria attraverso Sampdoria Holding, non è un paragone fra le 2 realtà, invero inavvicinabili, ma era solo per dire che è normale che una SpA non abbia una gestione “nominale”, cioè necessariamente legata nominalmente al “reale” proprietario.

            ps: non mi interessa fare “l’avvocato” di nessuno (per fortuna, soprattutto per l’eventuale assistito…), ma quando hai contestato al Presidente della Sampdoria Massimo Ferrero persino i “Tapiri” di “Striscia la notizia”…come “prova” della decaduta immagine della Sampdoria, ho capito che ogni ragione era buona per dare addosso all’attuale Società…e pensare che un Tapiro lo prese anche l’ex Presidente Riccardo Garrone per il Caso Cassano…oer chiarezza:non è un paragone fra i 2, è solo…cronaca :)

          • lukino scrive:

            Kreek, scrivi sciocchezze per insipienza. Ovviamente la sampdoria spa è collegata ad una società che la controlla.
            La questione è che Garrone padre e figlio erano azionisti della holding e proprietari delle quote.
            La holding che controlla la sampdoria è si di membri della famiglia ferrero ma non di ferrero massimo, che ha nulla di intestato e della sampdoria è tecnicamente un dipendente. Proprietari della samp sono vanessa e giorgio ferrero, prrpietari dela sampdoria erano riccardo prima ed edoardo garrone poi.
            Tralasciando ovviamente poi ogni paragone tra la san quirico e la holding dei ferrero, eh…

        • maverick scrive:

          Con tutti gli errori che possono aver fatto paragonare i Garrone ai ferrero….

          • Kreek scrive:

            @ lukino

            Scrivi:

            “La holding che controlla la sampdoria è si di membri della famiglia ferrero ma non di ferrero massimo, che ha nulla di intestato e della Sampdoria è tecnicamente un dipendente”

            Ma sai benissimo, poichè tu non sei un “povero insipiente” come me ;) che la sostanza non cambia.

            La Sampdoria è della famiglia Ferrero. Chi è il capo-famiglia in casa Ferrero?

            E aggiungo: se mai il fatto che Ferrero formalmente sia solo Presidente, ma tecnicamente “dipendente” dovrebbe rasserenare te e molti altri…

            In ultimo: Edoardo Garrone sarò anche stato “propietario”, ma è stato “costretto” a cedere la Sampdoria dalla sua famiglia…

            In pratica: chi formalmente non conta una mazza decide tutto: allenatore, quotazione Società e tante altre cose…

            Invece Garrone Edoardo formalmente proprietario e Presidente della Sampdoria, Presidente della ERG e del Sole 24 Ore, già vice-presidente di Confidustria, è stato costretto a cedere (anzi regalare, parole sue) la Sampdoria a…Ferrero…dalla sua famiglia…

            Un paradosso…Non trovi?

      • Bobo50 scrive:

        Bla bla bla bla bla.
        C’è a chi piace farsi insultare e c’è a chi non gli piace. I primi si chiamano masochisti. Ai secondi è rimasto dell’amore proprio

    • Zaccotenay scrive:

      Mmmmh! Mi sa che darti torto nn sia difficile, abboniamoci tutti, poche musse Sampdoria Sopra Tutto

  121. NYC scrive:

    Ci siamo firme lunedi ?

  122. Daniele da Rapallo scrive:

    Lammers è in stand by ma dicono sia fortissimo…

  123. Heisenberg scrive:

    Murillo 4 presenze l’anno scorso verrebbe a fare il titolare?…questa mi sembra un pochino in controtendenza con tutti gli altri segnali…

  124. Ivan scrive:

    1 giorno, all’improvviso, per regalarla con tanto 15 mln di ricarico e fideiussioni e 1 anno di trattative per riuscire a ‘farla riacquistare’, sempre che MF accetti, strani questi imprenditori…cmq quando e se (speriamo presto) tutto finirà per il meglio, ci sono tutti i presupposti per scrivere un bel libro..

  125. vincenzo scrive:

    Sempre per allentare l’attesa…, per quanto riguarda le divise ufficiali della prossima stagione la Lazio ha per tutte le opzioni le calze a righe stile “vecchia Samp”: a me sono sempre piaciute anche perchè originali e tralasciamo la superstizione.. .
    peccato non rivederle più!
    F. o non F. oggi vado a rinnovare due abbonamenti.

    Forza Sampdoria

  126. francesq scrive:

    Boh ragazzi, ma ci saremo ormai. O no?

    Mantovani che cinguetta, Vialli che segue (anzi: “followa”), Ferrero che ammara sull’isola.

    E che cavolo, vorrà dire qualcosa…

    Poi, di certo ci sono solo le tasse (non dico la morte perché oggi sono positivo).

  127. maverick scrive:

    Ho paura che ci venderà ad aquilor…. lo so che ci farà il dispetto…

    • Jetta scrive:

      Premesso che chiunque spera arrivi Vialli per ovvi motivi, nel caso vendesse ad Aquilor non sarebbe un dispetto: nel mondo degli affari vince il miglio offerente.
      È lapalissiano.

      • Michele G. scrive:

        Come darti torto questa volta Jetta? Il tuo ragionamento non fa una grinza, anche se la speranza sia che prevalga Vialli con il suo gruppo.

      • maverick scrive:

        Io dico che sarebbe capace di dire ad aquilor datemi la.stessa cifra e la do a voi per fare dispetto ai tifosi…. e temo che abbia usato Vialli per alzare offerta aquilor e non viceversa…

  128. Giox scrive:

    Ciao Maurizio, Ferrero deve per forza aspettare l’offerta di aquilor (come dice il secolo) prima di accettare quella di Vialli o non ha nessun vincolo?Grazie

  129. Dado scrive:

    Maurizio dicci qualcosa!!!! Che % prevedi per chiusura con Vialli???

    Pendiamo dalla tua tastiera!!!!! :-)

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Io resto a quello che ho sempre detto dall’inizio su questa operazione: va in porto al 99%. L’1% è legato alla “follia” di Ferrero.

      • maverick scrive:

        Solo che la follia vale il 100% :)

        • Massimo Pittaluga scrive:

          pecunia non olet maverik e ferrero e la sua famiglia se arrivano a 100 mln diventa “normale” subito secondo me. qui qualcuno tra noi ha parlato di milioni come bruscolini ma 100 mln in tasca puliti sono una marea di soldi. un azienda dai margini medi dei tempi di oggi quanto deve fatturare per portare un utile alla proprietà di 100 mln. nel mio settore per fare 100 mln di utili servono almeno 1,5 miliardi di fatturato annui che sono 2900 milardi delle vecchie lire una manovra correttiva dello stato. solo per spiegare l’entità del capital gain che fa il buon ferrero alla fine della fiera. per portarsi a casa come utili d’impresa una cifra del genere dovrebbe fare utili d’esercizio molto alti in diversi anni. insomma ripeto se riesce a portarsi a casa questa cifra fa bingo e complimenti a lui per aver preso la samp come l’ha presa e rivenduta, se chiudono a una cifra importante, avendoci anche guadagnato e non poco in questi anni. speravo però che i tifosi del palermo non prendessero subito posizione contro di lui. che cavolo noi che siamo una tifoseria violenta abbiamo chiesto gentilmente per anni di moderarsi mentre li lo hanno preso a insulti ancora prima di presentare una proposta. calma amici di palermo e che cavolo un po per uno.

          • maverick scrive:

            Anche io credo che 100 mln lo.convinceranno ma temo l ingordigia…
            Ottima la chiusura “un po per uno” ah ah ah ah

      • Edoardo scrive:

        Vorrei avere il tuo ottimismo, ma se il Viperetta non riesce ad agguantare il Palermo non è che magari ci ripensa e rimane qui a vita? I cugini è da parecchi anni che chiedono un cambio di proprietà, ma Preziosi nonostante tutto è ancora adesso al timone a dispetto dei santi!!! Dico la verità siamo a metà luglio e io sono abbastanza preoccupato di questo tira e molla, oltretutto il mercato non decolla, mancano tantissime pedine e mister Eusebio seppur bravo non ha di certo la bacchetta magica…

        • Bobo50 scrive:

          Unicredit non aspetta i comodi del guitto.

        • Massimo Pittaluga scrive:

          edo la samp è una società che fa utili e che ha una situazione debitoria contenuta. questa è una differenza non da poco. qui acquisti una società sana mentre il genoa deve sistemare un poco le cose prima di tornare vendibile ed è quello che mi sembra stia provando a fare preziosi piano piano. sono punti di partenza diversi. certo è che la presa di posizione dei tifosi del palermo non ci voleva…….ma così capisce lui e qualcuno che si sorprende della contestazione attuale di noi tifosi comunque civile che differenza ci sia tra il tifo sampdoriano ed alcune altre piazze. lui qui è arrivato ed ha operato 2 3 anni in assoluta tranquillità……altrove succede difficilmente

          • Edoardo scrive:

            Ciao Max, quello che tu dici è vero, le tue analisi io le trovo sempre molto equilibrate e verosimili, infatti sono quasi sempre d’accordo con te su tutto. Però quello che voglio dire io è che Ferrero in questo momento c’ha il coltello dalla parte “der manico”, purtroppo!!! Metti che vuole tenersi i cinema e rientrare continuando a far trading esasperato qui sotto alla Lanterna, chi glielo può impedire? Noi tifosi? Vialli? Garrone? Proprio perché la piazza è appetibile e il giochino gira bene sarà difficile che molli l’osso, la Samp per lui è una gallina dalle uova d’oro, per questo io sono molto meno ottimista di Maurizio Michieli, secondo me siamo al 50%, è una situazione molto delicata e l’epilogo mi sembra tutt’altro che scontato, poi se domani arriva Vialli sarò il primo a rallegrarmene, il moscato è già al fresco e non ti dico altro per scaramanzia…

      • Ragnar scrive:

        Ma siccome Ferrero e’ completamente folle quel 1% mi
        Preoccupa eccome Maurizio :(
        Speriamo bene, comunque vada :
        “Finché i tifosi della Sampdoria canteranno non ci saranno problemi per il futuro.“

  130. David Rizzi scrive:

    Forse vende davvero? Qualcosa però mi dice che se dovesse vendere lo farebbe ad Aquilor per farci l’ultimo dispetto….sarei comunque contento di levarmelo di torno ma senza la figura di Vialli sarei molto meno tranquillo….mah, vedremo ma non riesco ad essere ottimista in questa faccenda

  131. giovanni scrive:

    direi che i tifosi del palermo hanno apprezzato l’interesse del viperetta….come recita il comunicato “ma soprattutto gradiremmo persone oneste che non abbiano problemi giudiziari o processi in corso per reati legati alla mala gestione delle società che hanno avuto” ed ancora “Abbiamo una bellissima città che attrae tantissimi turisti, la presenza di Ferrero di oggi la riteniamo una semplice visita da turista. Noi dei buffoni ne abbiamo pieni i c******i! E i palermitani che fanno gli zerbini a chiunque atterri qui, s’avissiru a vriugnari…”…
    se il buongiorno si vede dal mattino, auguroni; speriamo non si faccia intimidire il pres…

  132. P.SOLARI scrive:

    Hanno inquadrato il “personaggio” ……

  133. David Rizzi scrive:

    Nubi nere si addensano all’orizzonte: a palermo non lo hanno ancora visto e già non lo vogliono, la Gazzetta parla di una prelazione di Aquilor fino al 31 Luglio…quindi o non ci vende o lo fa agli arabi , a quel punto bisognerà incrociare le dita, magari faranno come i proprietari di City e Psg oppure vivacchieranno cercando profitti. Altri 30 giorni di passione non credo di poterli reggere

  134. fulvio scrive:

    Su wikipedia qualche buontempone ha già dato Ferrero come presidente del Palermo !

  135. Martino Imperia scrive:

    Volevo dire a tutti che ho iniziato a followare Gwyneth Paltrow.

  136. Michele G. scrive:

    Maurizio, non ti è piaciuto il mio commento con l’espressione genovese “U MEUIA” (= sta maturando), o ti è semplicemente sfuggita? :-) Forse, terza ipotesi, ho avuto io qualche problema col PC.

  137. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Maurizio, magari tu non sarai d’accordo (ci terrei ad una tua cortese risposta..) con me ma volevo, oltre al resto, porre l’accento su una cosa che a me, personalmente, non piace affatto.
    Una delle cose più negative che ha fatto questa società è stata proprio quella di creare un muro tra la squadra ed il resto del mondo.
    Da un tuo punto di vista giornalistico lo hai ben esplicato spiegando quanto siano chiusi e asfittici nei confronti anche della stampa per esempio durante il ritiro estivo…Da un punto di vista dei club avere un giocatore per una cena non è più semplice che avere papa Francesco, spesso senza sapere chi ti manderanno nonostante la richiesta. Per quanto riguarda le persone normali, copiare le altre squadre nella politica degli allenamenti per me non porta nessun valore aggiunto, ma crea solo un muro anche se viene procrastinata la scusa dei lavori di Bogliasco.
    Tornato oggi da una settimana di ferie salentine (prima che la squadra parta in ritiro..), ho telefonato in sede per avere lumi sugli allenamenti della squadra anche per poter vedere nuovo mister e giocatori…: ebbene mi è stato risposto che, dopo la giornata di presentazione del tecnico, tutti gli allenamenti sono a porte chiuse : tocca andare nelle alture come i ladri o vederli passare coi macchinoni come i peones che vedono la madonna. Anche per questo spero che (oltre ai danni coronarici che ormai abbiamo subito in ogni caso..) l’eventuale cambio societario possa portare ad abbattere almeno in parte questo muro.

    Per il mercato, cosa secondo me comunque fondamentale, il ritorno eventuale di Pecini (che mi insospettisce positivamente visti i rapporti che so avesse con Ferrero) è senz’altro positivo. So che Lammers è in Stand By e dicono sia veramente forte perciò spero non perda anche questo per il suo mercanteggiare alla Vu cumprà. L’affare Murillo non mi pare così conveniente….ma questi cugini continuano ad infastidirci sul mercato ?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sono d’accordissimo, invece. Gestiscono la Sampdoria, a livello di rapporti con i tifosi e di comunicazione, come se fosse la Juventus, l’Inter o il Milan. Ma non è così. E i risultati, in termini di fidelizzazione, sono sotto gli occhi di tutti.

    • Edoardo scrive:

      Concordo in pieno, che non si possano vedere gratuitamente gli allenamenti a Bogliasco è una vera assurdità e pure ridicolo, neanche fossimo a Fort Knox o nell’Area51…

  138. luca scrive:

    vedi Maurizio in risposta alla tua del post 129 è proprio quel 1% che fà paura!!!!!!
    A Palermo non sono fessi ed hanno messo già le mani avanti (non volendo Ferrero perchè un …..)
    Speriamo che questa presa di posizione non influisca sulla vendita della Samp

  139. Giox scrive:

    Buonasera Maurizio, Aquilor ha realmente una prelazione di acquisto fino al 31 Luglio? Bisogna quindi aspettare il 1 Agosto per gli annunci? Grazie

  140. MatteoB scrive:

    Ciao Maurizio, hai qualche riscontro circa la storia della prelazione a favore del fondo aquilor, che dicono sia valida fino al 31 Luglio? Grazie. Matteo

  141. Franco scrive:

    Qualsiasi cosa si pensi questa trattativa Samp e’ piuttosto strana. Costi del Tecnico e giocatori acquistati che rimangono sulle spalle degli acquirenti. Con possibili acquisti futuri in pagherò il prossimo anno. Quali conti reali economici riescono a fare ?. Sono molto bravi se ci riescono. Non mi sembrano poche migliaia di euro. Mah !. Sui fondi ho le perplessità di molti altri. Certo la gestione e’ sul filo di un rasoio. Non puoi sbagliare !. Se vai in rosso che succede ?. Alla fine uno come Garrone , con Osti, chi oltre a lui ?, e una figura come Vialli , potevano fare bene e con bilancio positivo. Certo che Di Francesco , per me, e’ stato un bel colpo. Se e’ stato il “viperetta ” a volerlo, lascia un’ottima eredità tecnica. Non era scontato. Bisogna dargliene atto. Nonostante tutto. Anche se sarà il campo il “giudice” inappellabile. Cordiali Saluti.

  142. luca scrive:

    questa mattina in viaggio per lavoro (treno) ho visionato il video della passeggiata del nostro attuale Presidente tra le viuzze del mercato Ballarò di Palermo, mi sorge una domanda spontanea, al di là di cifre, accordi , closing di tutto e di più ma come fà dopo queste immagini, questi proclami a mantenere la presidenza della Sampdoria ? il passaggio di proprietà è scontato anzi è d’obbligo a questo punto , non pensi Maurizio ?

  143. Emanuele scrive:

    Ciao Maurizio, abbiamo scambiato quattro chiacchiere in Carignano la serata della contestazione a Ferrero, volevo domandarti se esiste un termine temporale per il gruppo Vialli (al di là del discorso relativo alla nazionale) considerato il fatto che la squadra sta partendo per il ritiro e il mercato e la campagna abbonamenti stanno per entrare nella fase calda..
    Grazie buona giornata

  144. andreap scrive:

    AQUILOR cosa sappiamo su di loro? è un fondo che lavora per degli imprenditori? chi rappresenta? questa strada esiste o è un metodo per mettere pressione ad altre cordate interessate alla samp?

    maurizio, tu cosa sai? ti sei informato su di loro?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ho sempre detto e scritto che sulla presunta operazione Aquilor ho fonti quasi nulle e quelle poche e deboli mi hanno sempre detto la stessa cosa: “Non hanno soldi” (nel senso di sufficienti). Sul 31 luglio, è possibile, poiché una due diligence costa dei soldi. Così come è possibile che Ferrero abbia utilizzato Aquilor anche come specchietto per le allodole. La mia linea, però, è sempre la stessa: la Sampdoria andrà nelle mani del Gruppo Vialli. Era già tutto fatto (da Romei, su mandato di Ferrero) a marzo, con closing a giugno. Poi Ferrero ha preso in mano la situazione, rigettando l’offerta. Ma si è continuato a trattare, anche con l’ausilio di Edoardo Garrone. A questo punto, è probabile che il closing arriverà entro l’inizio del nuovo campionato. Al 99%.

      • andreap scrive:

        si si conoscevo la tua linea..ma speravo fossero uscite novità a riguardo.
        la mia opinione è che aquilor sia uno specchietto per le allodole e basta..tutto fumo negli occhi.

      • Farmasamp scrive:

        Insomma. Tiriamo a caso…

      • Bobo50 scrive:

        entro l’inizio del nuovo campionato. però se il guitto vuole avere una chance di prendersi il Palermo, deve essersi liberato di noi (e noi di lui) entro il 23 luglio. non ha tutto questo tempo da perdere.

  145. Daniele da Rapallo scrive:

    Grande Maurizio..: l’unica cosa che mi scoccia un Po è che ormai il mercato lo fanno questi…

    • fulvio scrive:

      Vabbè dai per ora non è tanto male

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Hai ragione Fulvio, però se ci fai caso anno dopo anno (almeno sulla carta) la squadra si è indebolita…poi sull’onda della continuità con lo stesso allenatore e di altri fattori ha fatto un buon campionato; campionato con fallimento di diverse piazze che quest’anno si rafforzano (vedi Bologna, Fiorentina, Sassuolo e neopromosse più di tradizione). Il ritorno di Pecini potrebbe essere positivo poiché conta su conoscenze e consigli di grande spessore : l’ultima plusvalenza Anderesen è stata portata da lui e non mi stupirebbe che questi profili seguiti da tempo (tipo chabot, Lammers) fossero stati da lui indicati prima di andare via. Il buon Osti è un buon DS ma nulla più, fidatevi…(poi è chiaro che un club di serie A abbia il proprio scouting più o meno valido ma è li che bisognerebbe investire pesantemente).

        L’operazione Murillo non mi pare sta gran cosa (sfumato quel giovane brasiliano) anche perché reduce da infortuni (non so poi se Zapata fosse un reale obiettivo…). Spero invece in Lammers, a detta di esperti molto forte, anche perché serve una punta di peso e fisico come alternativa a re Fabio.
        Ovviamente è cambiato il tecnico che darà altre direttive ma mi auguro che non si ricada in un mercato bizzarro e ridicolo nei tempi e nei modi come l’ultimo giorno dell’anno scorso con offerta per Zaza e ripiegamento su Saponara con tecnico scontento….Poi che il nono posto sia stato buono, nulla da eccepire : il calcio fa parlare e smentisce spesso “La Carta”..ma non sempre può andare bene……Tutto questo con le coronarie impegnate nella speranza suprema.

        • Martino Imperia scrive:

          Studiando un po’ su YouTube video su video mi sento di dire questo.

          Lammers, prima punta, ma tecnico. Un precisino, uno chirurgico più che una bestia da area di rigore. Movenze eleganti . In A potrebbe faticare

          Brekalo invece è un giocatore pronto. Un’ala, veloce, che spinge e destabilizza. Non so pero’ se prolificissimo.

          Tra i 2 vorrei il secondo. E come prima punta cercherei un bestione, uno Zapatone, un Okakone o quello della Lazio. Tipo così. Ovviamente magari sto sbagliando un pieno eh.

  146. Zaccotenay scrive:

    È fatta ragazzi, se volete rilassarvi fatelo le fonti sono più che attendibili, anche se a dire il vero a me nn cambia molto, perché…. Sampdoria Sopra Tutto

  147. David Rizzi scrive:

    Grazie Maurizio per l’aggiornamento, immaginavo che i tempi non fossero così stretti come si sperava, certo che arrivare all’inizio del prossimo campionato sarà delirante, un’estate di passione e ansia.
    Anche a me il fondo Aquilor non pare particolarmente danaroso, speriamo sia solo uno specchietto per le allodole per far alzare la posta in gioco altrimenti non credo che finiremmo in buone mani (ammesso e non concesso che questi abbiano i soldi per comprare la società)

  148. petrino scrive:

    le ultimissime, Issime, Issime, dicono di 60 mln. subito, 30 per i debiti, e 15 di bonus.

  149. giovanni scrive:

    mannaggia, atalanta ad un passo da malinovsky; vipe, questa fa da sconto agli acquirenti???…

  150. danilo scrive:

    Maurizio, che tu sappia… in caso di closing,Romei seguira’ Ferrero in un’altra avventura calcistica , rimarra’ comunque alla samp o tornera’ avvocato a tempo pieno?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Dubito, i rapporti sono pessimi. A Palermo non c’era Romei, alla presentazione di Difra neppure. Lavora ancora sul mercato perché ha deleghe e firme.

  151. Daniele da Rapallo scrive:

    Maurizio, scusa una informazione di tipo tecnico che credo interessi tutti :
    non è possibile inserire su questo blog, che tu generosamente ci doni, la possibilità di rieditare e correggere il proprio post appena inserito ? Questo per la possibilità magari di correggere eventuali errori o aggiungere dimenticanze senza creare ulteriori messaggi….: ovviamente nello stato in cui il commento sia ancora in “attesa di moderazione”, altrimenti te ne troveresti di più…..Grazie per l’eventuale risposta

    Daniele

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non sono un informatico, ma con la nuova stagione girerò il quesito agli esperti. Magari se sarai così gentile da ricordarmelo a settembre, ora anche i tecnici sono in ferie. Grazie.

  152. Vera scrive:

    Speriamo di fare in tempo a fare un calciomercato decente e fare qualche migliaia di abbonamenti in piu’

  153. Alessandro scrive:

    Mentre Ferrero oscilla fra azioni e pensieri da TSO (vendo la Samp, anzi la tengo, anzi no ma voglio 180 milioni, compro il Palermo, faccio la squadra femminile a Palermo perché è rosa e siamo già a metà dell’opera, compro il Livorno), accadono cose strane. L’arrivo di DiFrancesco (e suo stipendio), il ritorno di Pecini, l’arrivo di Murillo (che non è un tipo di acquisto da gestione Ferrero, anche per lo stipendio), altri vari nomi la cui somma di investimenti necessari per portarli alla Samp va oltre la storia recente (che al di là di tutto è oggettivamente stata comunque positiva), e si è aggiunta anche la forte voce di un vero assalto a Berardi di cui sappiamo l’elevato costo. Delle due l’una: o Ferrero è impazzito definitivamente e ci manda a gambe all’aria, perché ho qualche dubbio della sostenibilità economica di tali azioni (considerando anche i rischi legati alle sue cause), oppure c’è già qualcuno dietro. Se fosse vero il secondo caso non si spiega però la necessità di continuare il teatrino a cui stiamo assistendo. Se fosse vero il primo, da dove arrivano i soldi (anche considerando le due cessioni illustri)? Finirà che il TSO lo faranno a noi.

  154. Marco6 scrive:

    Un grandissimo in bocca al lupo a Sinisa, forza guerriero non mollare

  155. Luca scrive:

    Un grande grandissimo in bocca al lupo a Gianluca e Sinisa !!!!! E qui mi fermo , buon week a tutti

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Mi associo. Io lo conosco e l’ho conosciuto bene, è una grande persona, che non sempre è riuscita ad emergere nelle pieghe delle sue asprezze. Un grande abbraccio.

      • Marco6 scrive:

        E secondo me l’allenatore con cui si doveva aprire un ciclo alla Boskov, senso di appartenenza, carattere….insomma mi sarebbe piaciuto averlo ancora come allenatore

        • robmerl scrive:

          però ci ha mollati senza pensarci due volte (ha detto di aver assolto il suo debito di gratitudine con con la famiglia garrone) per andare al milan, dove l’hanno silurato senza troppi complimenti.
          Rispetto umano e vicinanza all’uomo, ma rimpianto no.

          • Michele G. scrive:

            Sono d’accordo con te Rob. Non dimentico neanche come avesse già le valigie pronte, destinazione Juve, ed abbia suo malgrado dovuto ripiegare nuovamente su di noi, visto che i bianconeri avevano ingaggiato qualcun altro. Ciò non toglie che io abbia verso il Sinisa uomo il massimo di rispetto e mi associo senz’altro a tutti coloro che hanno a cuore la sua salute.

  156. Il corvo scrive:

    Questa volta più che mai Sinisa devi tirare la Bomba quindi ti ricordo il coro che ti cantavamo quando giocavi da noi Sinisa tira la bomba tira la bomba Sinisa tira la bomba… con la tua forza distruggerai la terribile malattia e ne uscirai vittorioso coraggio grande Sinisa

  157. Sestri levante scrive:

    Nella nuova dirigenza spero vi rimanga Romei, persona in gamba e perbene

    • Marco scrive:

      Che ci ha portato Ferrero

    • Edoardo scrive:

      Romei è quello che ha portato Ferrero a Genova, sarà anche perbene ma un po’ di aria nuova credo non guasterebbe…

    • Faso scrive:

      Si, così in gamba da aver scovato lui l’ahimè ancora attuale presidente…

      • ale scrive:

        Bisogna vedere cosa gli chiedeva il cliente (la precedente proprietà). Che genere di profilo e con quali scopi. Magari ha perfettamente assolto quanto richiesto e quindi in gamba.
        Sul “per bene” dipende da che verso si guarda la faccenda. Dal punto di vista di chi ha a cuore il bene e il futuro della Samp direi che non ci siamo proprio. Ma è un professionista e se chi lo fa lavorare gli chiedesse di operare solo per il bene della Samp, probabilmente mai e poi mai personaggi come Ferrero entrerebbero in orbita Samp.
        Insomma come sempre dipende dal manico. O per citare una frase famosa, dalla testa del pesce.

    • Bobo90 scrive:

      deve portare via i tacchi insieme al suo amichetto romano.

  158. Daniele da Rapallo scrive:

    Malinovsky perso…: sarà stato un reale obiettivo ?

  159. Aston scrive:

    Ciao Sinisa. A presto sul campo per provare a batterTi. Un grande abbraccio.

    A.

  160. Martino Imperia scrive:

    Ferrero scarica il Palermo.

    Peraltro non ho mai creduto questa operazione fosse collegata alla eventuale cessione della Samp.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      E’ il Palermo (e Palermo) che ha scaricato Ferrero. Lui si è ritirato prima di essere messo alla porta da un’apposita norma che gli impediva l’ingresso.

    • Bobo90 scrive:

      veramente è Palermo che scarica ferrero. non succede mica tutte le volte di ricevere in dono una società di calcio. nel mondo reale, per partecipare ad un bando di acquisto, bisogna realmente avere dei requisiti. Forse nessuno glielo aveva detto. E ora fa pure l’indignato, parlando di dignità e regole. Buffone!

  161. Severino Benci scrive:

    Ciao Maurizio, Ferrero ha detto che non parteciperà al bando per l’acquisizione del Palermo, questo può compromettere la vendita della Samp?
    E un’altra cosa, c’è la possibilità che la prima maglia della sia quella fatta vedere da Quagliarella (con le bande verticali)?

    Ci tenevo a fare un grosso in bocca al lupo a Sinisa, mi piange il cuore sapere che è malato gravemente. Spero riesca ad uscirne vincitore.
    Grazie.

  162. petrino scrive:

    che abbia saputo che i giocatori facciano fallire il palermo per le molte spettanze economiche a cui hanno diritto ????
    In tal caso il valore si abbasserebbe notevolmente.
    Bisogna vedere se qualcuno partecipa a tale bando.

  163. Edoardo scrive:

    E… anche il Palermo è saltato!!!!! La telenovela continua…

  164. ale scrive:

    Toh, guarda un po’ i filtri che Ferrero ha brillantemente superato per i Mondini Garrone, non sono sufficienti per partecipare al bando del Palermo. L’ennesima conferma di quanto sia stata ignobile quella cessione/regalo.

    VERGOGNA! VATTENE!

    VIALLI PRESIDENTE!

  165. Giox scrive:

    Ciao Maurizio, la rinuncia di Ferrero a partecipare al bando per il Palermo può rallentare la cessione o sono due questioni slegate? Grazie

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Chiaro che se trovasse una nuova società sarebbe “incentivato” a firmare la cessione, ma ritengo che la vendita della Sampdoria maturerà, dovrà maturare, comunque.

  166. Maraschi scrive:

    Un abbraccio grande grande al grande Sinisa!!

  167. Alessandro scrive:

    La nuova prima maglia della Samp avrà le strisce in verticale?? Ditemi che non è vero… La maglia della Samp è unica e non ci si può giocare come si vuole, fatelo con le seconde maglie, mai con la prima. Se è vero, è l’ennesima dimostrazione di una presidenza che non rispetta ciò che siamo. Personalmente non ho nessuna intenzione di vedere partite dove la prima maglia sia quella, rinuncerò a guardarle. Nessun abbonamento a nessuna cosa. Sarà la mia protesta.

    • sillyname scrive:

      Prendo spunto dal tuo commento per una riflessione.
      Ma davvero si può credere che in un business milardario come il calcio, in un’epoca in cui un singolo giocatore (tipo Messi) genera ricavi come una media impresa manifatturiera, si può davvero credere che l’uscita di Quagliarella sia stata tutto uno scherzo? E si può crederlo mentre la Juventus (che è la Juventus) rinuncia alla maglia a strisce bianconere per adottare una nuova maglia che sembra quella della contrada della Lupa?
      Mi verrebbe da pensare che no, è impossibile. L’ipotesi di accantonare una maglia così unica e, questo si, uno dei pochi “asset” distintivi e riconoscibili dell’azienda Samp, sarebbe un vero suicidio dal punto di vista dell’identità e della riconoscibilità del marchio. Ma è anche vero che alla Joma poco importa del brand Sampdoria. I loro obbiettivi sono altri.
      In sintesi, stiamo all’occhio perchè questo è stato solo il primo tentattvo. Un carotaggio, La breccia nella diga. E se così è, Ferrero è l’ultima persona al mondo alla quale lasciare la gestione dei “valori identitari”.

    • Michele G. scrive:

      Tranquillo, era un bluff! Uno scherzetto messo in atto da Quagliarella, non so se d’accordo e con la complicità di qualcun altro. Penso che anche tu abbia ormai letto che la prima maglia è sempre quella e nel colletto c’è anche scritto quello che è, vale a dire “La maglia più bella del mondo”!

      • Zaccotenay scrive:

        Per me ci hanno provato, ma vista la reazione dei tifosi hanno pensato bene di passare al piano B

        • El Cabezon scrive:

          Ma solo a me dell’argomento “presentazione nuove maglie per la stagione prossima ventura ” frega meno di zero?
          Tutti gli anni quest’ansia per un bottone in più o per un colletto in meno…mah…

  168. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Maurizio è chiaro che in base al tuo giusto videoservizio sul calciomercato la situazione sia tragicamente semplice :
    Specialmente se Praet partirà servono come il pane…
    Un esterno di attacco come si deve per il nuovo modulo : Rigoni, forse meglio Brekalo ?
    Un attaccante di peso in alternativa *anche come caratteristiche) e per il dopo Quagliarella: Lammers ? …magari
    Sfumato malinovsky un centrocampista con la C maiuscola se parte Praet al netto dell’incognita jankto.

    Se non prenderanno queste tre pedine (al netto di cessioni e prestiti vari) anche quest’anno lasceranno le cose a metà in caso contrario avremo invece la sensazione di squadra compiuta visti anche i necessari 2 giocatori per ruolo.

    • Dado scrive:

      Sicuro ad esporti così? Occhio che Scripta Manent ;-)

    • David Rizzi scrive:

      Guarda, se davvero andrà tutto come dici il 21 ti porterò a mangiare fuori

      • Zaccotenay scrive:

        Grazie sono a dieta, il 20 nn è la data dell’annuncio, ma la data di scadenza della prelazione distinti. Nn preoccupatevi, io sono più che tranquillo, finiranno le vostre angosce, è tutto già fatto, poi potete anche nn crederci, sono certo di questo e confermo. Sampdoria Sopra Tutto

    • Matte87 scrive:

      Ciao,

      quindi, stando alle tue fonti, il 20 si chiude con tanto di annuncio?

      Speremmu ben…questa situazione mi sta lacerando, sono esasperato!

      Grazie mille,
      Matte87

      • Bobo90 scrive:

        Con tutto il rispetto, ma come fate a fidarvi di un nickname? chiunque di noi può sparare una data. Tanto anche se poi si rivelerà una belinata, chi se ne frega. Tanto mica ci ho messo la faccia.

        • Matte87 scrive:

          Ciao Bobo,

          hai ragione ma sono talmente tanto disperato che mi attacco a qualsiasi informazione.

          Se in questo momento mi dicessero che c’è un asino che vola, probabilmente guarderei per aria…

          Un saluto,
          Matteo

    • Dria84 scrive:

      Perdonami ma quindi in base alle tue fonti la Samp sarà venduta il 20?

  169. Alessandro scrive:

    Forse servono anche due esterni. Tolto Caprari, Gabbiadini è da verificare e Maroni non si sa se è in grado di adattarsi a fare l’esterno.
    Malinovskyi è stato un vero peccato, se era vero che lo si aveva in pugno. Capisco la necessità di fare cassa anche con Praet, ma…. Oltretutto si è detto che costava troppo (cosa detta anche di Hurtado), ma allora i 14 milioni per Murillo? (che oltretutto, a detta sua, spera di tornare ad essere quello di prima, il che lo mette nel gruppo delle scommesse). Secondo me Malinovskyi faceva fare un salto di qualità al centrocampo, speriamo bene perché un centrocampista di spessore (e gol) ci serve

    • Michele G. scrive:

      Lo si diceva anche di Valon Berisha (che nella Lazio ha giocato la miseria di 8 partite, con zero gol) e Lovro Majer (nella Dinamo Zagabria ha disputato 10 partite, segnando un gol), entrambi soffiatici sotto il naso e ritenuti fortissimi, ma dei quali, almeno io personalmente, non ho più sentito parlare nel corso dell’ultimo anno. Chiaro che non tutti i giocatori seguano la stessa sorte e Malinovski avrebbe potuto effettivamente essere un bel colpo.

    • Farmasamp scrive:

      Quelli che non arrivano, fanno sempre fare il salto di qualità.
      Chi arriva è sempre una scommessa…

  170. NYC scrive:

    Gabbiadini come del resto a Napoli vuole giocare al centro io gli darei questa possibilità

  171. jan scrive:

    Scusate mi sono perso qualcosa….da dove è uscita la data del 20/07 come possibile closing ?

  172. roby 66 scrive:

    buonpomeriggio…caro Micheli le tue fonti sono come quelle del Sig. Mantovani.. inventate x apparire e per far credere alle persone che si bevono i i vostri post.. credimi che il Sig. ferrero non vendera’…. fino a che non si trova alla canna del gas….quindi nn esistono le tue percentuali 99% xche? lui e stipendiato fa ricavi …e anche un offerta a 165 milioni che mai nessuno gli fara lui noncede…quindi purtroppo scordiamoci che il pagliaccio…se ne vada… xche lui e un bugiardo…perenne…ci prendera in giro sempre e caro micheli le tue fonti sono come le mie …. la speranza…chi vive sperando muore…..!!fFERRERO CI PRENDE IN GIRO…NON VENDERA MAI FINO A CHE LUI GUADAGNA!!! SCORDIAMOCI PURTROPPO GIANLUCA VIALLI!!!!TUTTE LE NOTIZIE DEI SOCIAL E DEI GIORNALI SONO FALSE !!!

  173. Martino Imperia scrive:

    Malinovsky era bravo ma diciamocelo: per noi la differenza la faranno le punte/ali.
    A centrocampo abbiano attualmente 9 giocatori per 3 posti..
    Poi ha scelto la Champions…..ci sta.

    Calma e sangue freddo fino a settembre, ancora un mese e mezzo di mercato: il colpo (Berardi?Verdi? O qualche esubero bravo di una big?) Potrebbe arrivare più avanti . Ora lavoriamo con l’ossatura della squadra cmq già buona. Inserire le punte è più facile che registrare difesa e centrocampo

  174. luca scrive:

    rigoni, brekalo e Lammers per l’attacco ? l’ultimo senza ombra di dubbio l’importante è che si sveglino o finirà come il mediano del Genk (passato all’Atalanta)!

    • Ziggy scrive:

      Lammers è proprio bravo, concordo.
      Ma secondo me non verrà mai: il PSV ha venduto De Jong e Lammers è il centravanti titolare di una squadra che punta al titolo in Olanda e fa la Champions.
      Perchè mai dovrebbe venire a Genova, dove almeno in partetnza sarebbe la riserva di Quagliarella?

      Fino a che in sella c’era Giampaolo si poteva pensare a Lammers-Quagliarella punte, col 4-3-3 di DiFra l’olandese esce di scena.

  175. Grendel scrive:

    Dria 84(ed altri)
    Qui molti sembrano dare per scontata la cessione della Samp a Dinan. Sarebbe un errore. La cessione della Samp è possibile, forse probabile. Non sicura.

  176. Jump scrive:

    L’atalanta è sempre più forte mentre noi non riusciamo a fare una squadra superiore al nono-decimo posto. Perché????? “

  177. fausto achilli scrive:

    Premetto che non vorrei che il mio pensiero passasse per una minaccia o un avvertimento, così non è , dico solo però che temo che alcuni nostri tifosi della samp, un pochino più “teste calde” degli altri, magari vedendo che il viperetta ora si diverta a tirare più del dovuto la corda (dicendo che il doria vale 180 mln !!!) , decidano di partire per intercettarlo a Roma e/O aFirenze per chiedergli “gentilmente” di andarsene . Tutto ciò perché oltre a non rispettare la città di Genova , la stessa samp ed i suoi tifosi con delle frasi infelici ormai perpetrate nel corso degli anni ,soprattutto negli ultimi mesi ,più volte reiterate,mi pare che ora sia diventato un pochino “avido” mi si passi il termine….

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Credo che i tifosi sampdoriani siano maturi e non violenti. Poi una scheggia impazzita può capitare ovunque. Mi auguro che non accada, si può criticare e anche contestare civilmente, senza scadere in queste cose.

    • Bobo50 scrive:

      Non gli succederà un bel niente proprio perché ha a che fare con i tifosi della Sampdoria. Altrove, con tutto quello che ha detto, se la sarebbe vista peggio. Gli è andata bene.

  178. Ermanno scrive:

    Buongiorno a Tutti e un saluto e una domanda per Maurizio,potresti spiegare ,a noi e a tutti gli interessati,perche’ quest’anno la rete non segue il ritiro montano della Samp?
    Per noi tifos residenti all’i Estero era un grande contributo il vostro negli anni scorsi.Si tratta di un gesto di protesta contro Ferrero?se puoi spiegare peche’ qua’ tutti mi chiedono questo,grazie e FORZA SAMP. (Sampdoria Club MALTA)

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ciao Ermanno, un caro saluto al Sampdoria club Malta. L’ho già spiegato, ma lo faccio di nuovo volentieri. Non seguiamo i ritiri per tre ragioni: 1) l’azienda ha investito molto, questa estate, nell’operazione Viaggio in Liguria in Tour, il Truck di Primocanale: uomini e mezzi; 2) i rapporti compromessi con la Sampdoria di Ferrero, che mi ha querelato (non sarebbe elegante presentarsi “in casa loro” per portare avanti una linea editoriale critica); 3) la Sampdoria nei ritiri (e non solo) ha ceduto molti diritti ad Infront e alle tv nazionali, dunque i margini di manovra per le emittenti come le nostre sono davvero esegui: non si possono effettuare immagini, interviste di un certo peso, avere ospiti etc. etc. E’ una linea, quella di privilegiare la (presunta) informazione nazionale (l’anno scorso arrivò solo una telecamera, di Sky il penultimo giorno di ritiro, mediamente la Samp viene abbastanza ignorata) portata avanti legittimamente dalla gestione Ferrero. A mio parere è un autogol clamoroso (lo testimoniano i dati sulla disaffezione del pubblico), ma dobbiamo rispettarla e adeguarci. Mi pare che però nel complesso non stiamo comunque facendo mancare l’informazione. Stasera c’è Derby in Terrazza, tra l’altro. Grazie della tua attenzione, un abbraccio.

  179. David Rizzi scrive:

    Buongiorno Maurizio, ho notato che negli ultimi giorni si sono un pò affievolite le voci e allo stesso tempo tu sembri più ottimista sul buon esito della trattativa, è forse la quiete prima della “tempesta”? Mi sembra però che il mercato, seppur a rilento, stia portando qualcosa e quindi mi chiedo se davvero questa cessione ci sarà, in tal senso l’operazione Murillo mi fa stare poco tranquillo, un acquisto così oneroso durante un cambio di proprietà non è facilmente spiegabile, ovviamente essendo stato perfezionato a luglio finirà nel nuovo bilancio e quindi, ipoteticamente, graverà sulla nuova gestione. Non so, vorrei essere più tranquillo ma ho sempre l’impressione che alla fine ci sveglieremo da un bellissimo sogno per ritrovarci nel peggiore degli incubi

  180. Fabrizio scrive:

    Caro Matte non dirlo a me, che di anni ne ho 53 e la lacerazione è doppia!!! Ma temo che tutto questo silenzio non sia di Buon Auspicio!

  181. Ziggy scrive:

    …dopo le prime sedute di allenamento in ritiro, pare manifestarsi la necessità di arrivare a ben due esterni destri d’attacco.
    Caprari e Maroni si alternano a sinistra.
    Gabbiadini, per ora, viene battezzato centravanti e sembra in concorrenza con Quagliarella per la maglia di centravanti.
    E a destra va in scena l’inedito tandem Ramirez – Bonazzoli, nessuno dei due vero interprete del ruolo.

    Ora io capisco che a fine mercato si possa puntare al “sogno” oggi inarrivabile (penso a Verdi, anche se lo vedo al Toro per forza economica ed ambizioni del club), ma almeno uno sarebbe bello venisse regalato a Di Francesco a breve.

    Certo, l’incertezza societaria, unita alle difficoltà di cessione di Bereszynski, Ramirez e Paret, non aiuta…

    Blucerchiatamente,
    Ziggy

  182. vincenzo scrive:

    Fermo restando che chiunque venga alla Samp per me è il benvenuto, mi chiedo: ma Verdi (20 milioni) è così forte?…; lo stesso vale per Zaniolo, Barella e lo stesso Chiesa se va alla v.s. . mah!

    Forza Sampdoria

    • Martino Imperia scrive:

      Concordo. Stanno dando i numeri. A caso. Il Napoli valuta 20 Tutino (ok è bravo) ma siamo fuori.
      Perin comprato dalla Juve a 12 e venduto a 15: eh si perchè in questi anni è migliorato….

      Ma gli esempi sono tantissimi

    • Zaccotenay scrive:

      La mia opinione se mi consenti è che verdi come tutti i piccolini, fanno fatica nel calcio moderno, a meno che nn sia un fenomeno. È un buon giocatore, tipo caprari da squadra medio piccola, nn saranno mai titolari nelle squadre di prima fascia, poi tatticamente in fase difensiva lo perdi, solito discorso lui fa parte di quelli che giocano a pallone e nn a calcio.

  183. Marco scrive:

    Buongiorno Maurizio ,
    secondo te è fondata la notizia del sorpasso della samp per verdi ? Hai qualche notizia ?
    Grazie

    Marco

  184. Marco6 scrive:

    Sky da ufficiale Pecini come capo scouting, risulta anche alla vostra redazione e chiedo se visto i non buoni rapporti con Ferrero, questo ritorno e un ulteriore conferma che il closing si avvicina, grazie

  185. jan scrive:

    Sarà la cessione di Praet a sbloccare il closing ?

  186. El Cabezon scrive:

    Scusa Maurizio
    ieri mattina per qualche ora era comparsa sull’homepage del sito di Primocanale la notizia secondo la quale un’emittente americana aveva annunciato l’ormai prossima cessione della Sampdoria a Dinan…NOTIZIA PER ME CLAMOROSAMENTE E STRAORDINARIAMENTE IMPORTANTE!
    Ma vedo che nessun altro organo d’informazione ne ha parlato e pure voi dopo poche ore avete rimosso l’articolo senza darvi più seguito…
    Ma…era un fake o cos’altro?

  187. roby 66 scrive:

    buongiorno Sig. micheli… mi dispiace intervenire sempre .. ma purtroppo lei ogni giorno non mi smentisce ..ieri quando a messo le due formazioni .. quella titolare nulla da eccepire la squadra riserve a inserito quel vasco regini.. che e assolutamente un insulto a tutto il movimento del calcio.. semplicemente un bravo uomo, un bravo padre, un professionista esemplare , pero mio caro micheli con una squadra profesionista centra molto poco.. basta ricordarsi i danni in anni precedenti.. lo scorso anno la primavera della samp pur non essendo eccelsa era miglior difesa .lui fu portato a roma .. fatto giocare non so se ha avuto l opportunita .. di vedere la partita .. la samp prese 4 goal .. ma fatto piu grave che nei primi 3 goal lui fu leteralmente ridicolizzato dai ragazzini della roma… successivamente ando in prestito alla spal .. e fu inserito gli ultimi 20 minuti proprio contro il genoa… fece piu danni della grandine ..creo’ 2 azioni lui a favore del genoa .. concesse una punizione al limite..fortunatamente la batte’ il bomber lapadula.. giocatore da serie b….ecco come lei sa.. e stato preso come alternativa a murru un certo augello.. sicuramente neofita della serie a … ma non puo essere peggio del Sig. Regini ,x cortesia sig. micheli .. non puo sparare sempre a salve…qui nel post ci sono persone che di calcio se ne intendono un pochino..doc Baiardo la sua massima espressione calcistica !!

  188. Eddie74 scrive:

    Ma si chiude o no?
    Cosa stanno aspettando?
    Mai vista una cosa simile!
    Maurizio hai news?
    La storia che ieri a Milano si sono incontrati?
    Mah

  189. Daniele da Rapallo scrive:

    Dico la mia su Gabbiadini, e la dico ora in tempi non sospetti felice di sbagliarmi..
    Potenzialmente e fisicamente è molto forte e lo è stato ai tempi di Delio Rossi e Mihailovich ma è altresì vero che, pur dotato del suo forte sinistro e di colpo di testa, ha sempre avuto un ruolo indefinito. Non è una punta centrale, ma neanche un esterno ma neanche una seconda punta o un trequartista. Ogni allenatore lo fa giocare in zone diverse e nell’ultimo anno è parso anche involuto mentalmente e fisicamente. Ergo personalmente preferirei giocatori decenti nei propri ruoli : so che il Bologna di Sinisa lo corteggiava….: spero vada in porto, e terrò già in mano la cenere con cui cospargermi il capo se poi dovesse fare un signor campionato ma la vedo dura.
    Nessuno di noi è un addetto ai lavori, osservatore o uomo di mercato ma un certa esperienza (o sesto senso irrazionale) da decenni sugli spalti magari ti fa dire delle cose anche se non sai il perchè.
    Per il modulo di Di Francesco la strada è segnata…
    Per prima cosa ci vuole la punta centrale (Lammers ?) di ruolo (magari di peso e con caratteristiche alternative a Quagliarella) per sostituire Fabio quando è il caso : ci vuole come il pane.
    Poi ci vuole l’esterno d’attacco buono “che giochi dall’altra parte di Caprari/Maroni (Maroni è un esterno ?)”….Brekalo (buono), Rigoni ? Verdi ? (non ci credo a meno di cambio societario).
    Ultimo ma non meno importante un centrocampista tecnico buono (alla Malinosky) se partisse Praet….perchè il centrocampo è fondamentale, magari per Di Francesco solo in copertura ma è il fulcro della squadra : Jankto è forte ma anche lui lo vedrebbe come riserva…mah.
    Sia con la spinta del cambio societario sia se sciaguratamente non cambiasse nulla queste tre pedine devono essere prese (non si chiedono nomi da Juventus, Inter e compagnia bella)..altrimenti la squadra rimarrà sempre con ruoli scoperti e giocatori adattati fuori ruolo. Auguriamo buon lavoro al tecnico e speriamo in qualche colpo dalla famiglia Pecini.

  190. David Rizzi scrive:

    Buongiorno,altre due notizie fra ieri e oggi: gruppo Vialli assistito da uno studio legale milanese e offerta per Verdi superiore a 20M. A me le due cose sembrano piuttosto in controtendenza, come dicevo già ieri mi pare strano imbastire un’operazione economica di questo tipo durante un passaggio di proprietà, è ovvio che un acquisto di tale portata va a modificare i parametri economici di tutto il quadro….quindi delle due l’una: tutto è già stato fatto e la nuova proprietà sta già operando ma allora non capisco perchè non venga fatto l’annuncio oppure non se ne farà nulla e il guitto resterà al timone.
    Continuo ad essere scettico e pessimista oltre ogni limite (il pessimismo cosmico leoparidano in confronto rispecchiava la felicità e la voglia di vivere) ma cerco di tenere accesa una fiammella di speranza che scaturisce dall’ottimismo di Maurizio

    • fulvio scrive:

      Mi sembri come il comico Balbontin :

      “Sono così ottimista che quando sento profumo di fiori mi giro per vedere dov’è il carro funebre”

  191. maverick scrive:

    Psg su Praet vediamo se almeno agli sceicchi riusciamo a vendere bene :)

  192. lukino scrive:

    Da un lato l’evidenza che la trattativa prosegue mi dà speranze, dall’altro ritengo la “follia” di ferrero più impostante di quell’1%. Che si privi del palcoscenico non lo credo, soldi o non soldi, ritengo più probabile che si faccia eventualmente sommergere dal corso degli eventi.

  193. Grendel scrive:

    Jan,
    Non pensi che sarebbe qualcosa di veramente squallido? Quando mai si è vista una cosa del genere? I soldi incassati dalla cessione di Praet non andrebbero reinvestiti almeno in parte? E magari, parzialmente, utilizzati per garantire la gestione ordinaria annuale della società?
    Commisso ha forse legato l’acquisto delle Viola alla cessione di Chiesa? No, vero??

    • jan scrive:

      Hai perfettamente ragione !…..mi sembra, magari sbagliando, che l’attuale proprietà stia così facendo per cercare di portare nella tasche del Sig. Ferrero più soldi possibili ed arrivare alla cifra che lui voleva realizzare per la cessione del Club.
      Che sia squallido per non dire peggio concordo, ma squallida è anche tutta la situazione inerente questa infinita trattativa. Non mi pare che per la Fiorentina sia andata così……

    • lukino scrive:

      Grendel, scrivi sciocchezze ma non perdo tempo a spiegarti perché.

  194. Danilo scrive:

    Closing..dolce illusione..vi rendete conto che tra un mese inizia il campionato?Voi pensate al closing ma io mi preoccupo per retrocessione,ormai e’ chiaro che resta Ferrero e Quagliarella ha quasi 38 anni!Un attacco Quagliarella,Caprari e Gabbiadini e’ da retrocessione o quasi.Vi stanno imbambolando tutti con questo fantomatico closing dal mese di febbraio..vi rendete conto che la stagione sta’ per iniziare e noi abbiamo una squadra piu’ debole?Ormai e’ chiaro che finche’ Ferrero non trova un’altra gallina dalle uova d’oro non molla,quindi rassegnatevi..per la stagione 2019/2020 Ferrero e’ il nostro presidente volenti o nolenti

  195. Flavio mondo Ultras scrive:

    Maurizio Buongiorno,ti prego di accettare una critica costruttiva,da una redazione sportiva come quella di Primocanale(che riteniamo di ottima qualita’()ci aspettavamo qualcosa di piu’..qualche giornalista che raccolga “soffiate”,che passi al tappeto gli ambienti e gli informatori per cercare di dare una notizia prima degli altri..non e’ questa la missione del giornalista?anticipare la concorrenza.Perdonami ma,quando la Samp sara’ venduta( se sara’ venduta)sara’ troppo facile leggere la notizia su MIlano Finanza o sul sole 24 ore o su tuttomercatoweb e poi copiare e incollare sul vostro sito,si svilisce la professione e ci si adatta al ruolo di passacarte.Siete stati i primi ad attaccare Ferrero,benissimo ora cercate di essere i primi anche ad anticipare l’addiop di Ferrero alla Samp,senza rancore e con spirito costruttivo,Flavio,Renato,Monica e Alberto

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Belin, ci sta tutto ma farmi le pulci sulla trattativa Vialli!!! Io ho il massimo rispetto per ogni organo di informazione, ma su questo argomento non mi pare che siamo stati secondi a nessuno. Leggetela pure dove volete la notizia, ma io ve la dò già hic et nunc: la Sampdoria cambia proprietà. Un abbraccio a Flavio, Renato, Monica e Alberto.

    • maverick scrive:

      Sono mesi che ci danno informazioni… Non è che possono dire hanno firmato se ancora non hanno firmato….

  196. petrino scrive:

    Puggioni ha rescisso con il Benevento.
    Si puo’ leggere in tanti modi.

    • El Cabezon scrive:

      Belin Petrino,
      sei il numero uno nel creare fantomatici casi dal nulla :-) ))
      Siamo qui devastati dall’ansia per questo benedetto cambio di proprietà, con ovviamente un occhio al mercato e alle vicende di campo e tu mi tiri fuori…Puggioni!!!
      Per carità, se torna come terzo a me fa anche piacere ma…adesso che c’azzecca???
      Ha rescisso col Benevento dopo che si è fatto mezza stagione fuori squadra, non rientrava più nei piani della società, tra l’altro fu pure contestato dai tifosi in quanto nel girone d’andata quando era titolare prese dei gol francamente imbarazzanti…

      • petrino scrive:

        E’ andato a Coverciano per il patentino Uefa B. con cui si puo’ allenare nei dilettanti e nelle giovanili escluso la primavera.
        “Si puo’ leggere in tanti modi” in quanto potevano esserci vari impieghi .

    • Edoardo scrive:

      Meritava ben altra carriera coi colori blucerchiati…

  197. Il corvo scrive:

    Quando gli argomenti scottano Vedo che la censura funziona molto bene

  198. Mauro scrive:

    Tralasciando per un’attimo l’argomento sulla cessione della Samp che mi sta logorando nel profondo e riferendomi al calciomercato e alle quotazioni da capogiro di “presunti”futuri campioni,ad esempio De Light difensore acquistato dalla Juve per 75 mln,ma pure Andersen 30 mln,mi viene spontaneo chiedermi:ma oggi Pietro Vierchowood quanto sarebbe valutato?Avrebbe probabilmente il valore di una manovra economica.E Nesta,Franco Baresi?Lo trovo semplicemente assurdo.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Concordo.

      • NYC scrive:

        Sono cifre gonfiate x creare plusvalenze e aggiustare i bilanci di soldi se ne muovono pochi ora come ora L ultimo dei giocatori vale 10/15 milioni

    • Massimo Pittaluga scrive:

      mauro lo penso da tempo . questi ultimi anni stiamo assistendo ad una bolla speculativa partita dalle grandi società che sovrastimano rispetto al resto dei ricavi le valutazioni dei giocatori. con queste però le società medie riescono a fare grossi affari per ora. un bel giorno succederà come per il mercato immobiliare e qualcuno finirà col cerino in mano. con certe valutazioni certe big super indebitate tamponano i bilanci ma non durerà molto a lungo. oggi quei giocatori che dici tu avrebbero un valore enorme, e ti dirò di più cosa varrebbero mancini e vialli? e anche se un po meno famoso e conosciuto ma cosa varrebbe un difensore di classe come luca pellegrini o attilio lombardo. se un esterno come verdi vale 20 25 mln lombardo minimo ma dico minimo 45 50 mln perché all età di verdi si era già vinto scudetto e coppe da titolare in una squadra più forte del napoli attuale dove verdi il campo lo ha visto poco. questa speculazione farà guadagnare qualcuno e molto ma prima o poi lascerà il cerino in mano a molti quando per forza di cose finirà.

  199. luca scrive:

    direi che Pecini è rientrato alla base (e come criticai l’allora allontanamento lodo adesso il reintegro) mi viene però spontanea una domanda Maurizio:
    ma se lo scorso anno se ne andò sbattendo (per modo di dire ) la porta , si dice per screzi con il Presidente , com’è possibile che adesso a distanza di un anno e con lo stesso Presidente rientri a pieno titolo come se nulla fosse accaduto ?????? qui gatta ci cova ? è l’inizio del lavoro della nuova… e qui mi fermo! A te un commento (se puoi)

  200. Marcello scrive:

    Buongiorno Maurizio,devo.rivedere la mia posizione sul fatto che non trasmettete dal ritiro della Samp..Avete fatto bene,perché grazie alla “gentile concessione” del “Meraviglioso” Presidente non hanno.concesso i diritti tv per le amichevoli a nessuna emittente locale….Marcello

  201. Edoardo scrive:

    È tornato Pecini, blindatelo a vita con contratto minimo trentennaleeeeeeeee!!!!!!!!!!!

  202. sillyname scrive:

    Ora uno potrebbe pensare che seguire una società di calcio su Instagram non sia poi tutto questo “segnale”. Ed è così. Se ci attacchiamo a queste cose….. Peccato che chi lo fa sia uno che in quel’ambiente era un idolo e non dice una parola su quella società nemmeno sotto tortura. Probabilmente non ne pronuncia nemmeno il nome da mesi. Nel mezzo del casino, nel quale da parte sua la consegna è il silenzio, d’un tratto fa un gesto del tutto “ingenuo e spontaneo”. Non vorremo mica pensare che significhi qualcosa….
    Oggi invece possiamo goderci una bella foto vintage, con tanto di maglia blucerchiata (ma rigorosamente non ufficiale, sia chiaro) scattata nientepopodimeno che dal quartier generale di Cremona. Capirei se fosse Jesi, voleva dire che l’ha organizzata Mancini….
    Vorrai mica che una rimpatriata fra amici possa significare qualcosa di diverso da una rimpatriata fra amici. In fondo questi signori insieme sono arrivati soltanto alla finale di Coppa dei Campioni…..
    D’accordo che uno è libero di fare ciò che vuole, se non è illegale, però magari aspettare un momento…. mettersi una maglia gialla o verde….. rimandare a settembre….
    Hai voglia a dire “non vuol dire niente”…. Sarà…. Ma dico solo che se non succede quello che deve succedere vado fino a Cremona o a Londra e gliene dò tante, ma tante…..

    • Michele G. scrive:

      Poveraccio Vialli che deve già combattere contro una brutta bestia come la malattia che l’ha colpito ed ora dovrebbe pure prendersi una dose di legnate da un “amante” disilluso! :-)

      • sillyname scrive:

        Eh no, dai, non mi dire così che ci resto male. Ammetto che ad altre cose non ho pensato.
        Intendevo dire che c’è una certa differenza se la partitella in maglia blucerchiata la organizzo io o la organizza Gianluca Vialli, in particolare se proprio nel mezzo della trattativa per la cessione della Società. E’ impossibile che non generi aspettative. A lui il concetto è fin troppo chiaro: lo dimostra in modo indiretto il fatto che evita da mesi di fare commenti o rispondere a domande.
        Stai una vita senza seguire la Samp su Instagram e vai a scegliere proprio questo momento…. Vialli è troppo intelligente e troppo scafato. E poi vorrei ricordare che c’è di mezzo una trattativa da 100 Milioni di euro, mica pizza e fichi. Se per me si tratta di passione, oltreoceano la vedono in termini di business, strategia e comunicazione. Io proprio non credo che il il Signor Vialli in persona si metta al PC, posti foto e metta “like”, se non occasionalmente. Scusatemi ma proprio non ci credo, sopratutto adesso. Quindi quel “like” non può non avere una ragione. Ma fatalmente ai nostri livelli genera un mare di aspettative e speranze. In fondo la speranza è il pane quotidiano del tifoso, non c’è nulla di nuovo. Il problema è che io ho già fatto un’esperienza su cosa vuol dire arrivare a Wembley e buscarle al 112mo…..
        Insomma, spero fosse chiaro che il modo di dire è quello, del tutto affettuoso, che usano papà e mamme come ammonimento…. ma appunto sono papà e mamme. :-)

        • Michele G. scrive:

          Adesso sei tu che riapri una ferita che non mi si è mai rimarginata! Quella di Wembley. Mi scorrono davanti agli occhi i due errori proprio di Vialli solo davanti a Zubizarreta, la punizione inventata dall’arbitro, dalla quale è scaturito il gol di Koeman (c’era fallo su Invernizzi che era a terra e non viceversa), le lacrime del Mancio seduto a terra a centrocampo (e le mie, condite da tanta, tanta rabbia, oltre che un rancore profondissimo nei confronti dei bibini, andati in migliaia a festeggiare a De Ferrari). Quel giorno Vialli era sicuramente poco lucido, perché sapeva già di essere stato ceduto alla Juve, tanto che venne sostituito ad un certo punto.
          Tranquillo, ho perfettamente capito il senso di quello che volevi dire. Anche il mio commento voleva essere scherzoso.

    • maverick scrive:

      Perché le dai a lui?

  203. Gino Assarotti scrive:

    Io mi fido di te Maurizio se tu vai affermato che la Sampdoria cambierà proprietà a breve Io prendo le tue parole per Oro colato e ritorno di Piccini credo che sia una conferma alle tue intuizioni Speriamo soltanto che questo Closing arrivi abbastanza in fretta perché siamo a un mese dall’inizio della stagione e penso che bisognerà comprare qualcosina anche considerando il fatto che Quagliarella va per i 38. Consentimi un ricordo romantico o nostalgia di quelle belle trasmissioni che effettuavi dal ritiro della Samp e trasmettervi le prime partite della stagione era un periodo veramente molto bello e molto liberale a Garrone bisogna riconoscere che è sempre stato disponibile in questo senso Un saluto a tutti

    • Michele G. scrive:

      Cavolo Gino, sei già il secondo che invecchia FQ27 di un anno! Quagliarella detto Fabio di anni ne ha compiuti 36 il 31 Gennaio scorso, essendo nato nel 1983. Pertanto, i prossimi saranno 37 e non 38! Sembrano bazzecole, ma a quell’età per un calciatore non c’è la stessa differenza che corre fra 27 e 28 anni. Un anno è decisamente più pesante a 36 che a 26. ;-) :-)

  204. Grendel scrive:

    Gentile Michieli,
    La Sampdoria cambierà la proprietà a breve? Sarà, va detto però che alcuni media (tra cui Primocanale) hanno annunciato il suddetto cambio tante, troppe volte.
    Ma poi, che significa “a breve”? Una settimana, un mese, tre mesi? Di più? Tutto è breve se inserito in un contesto quinquennale che è, guarda caso, il periodo al quale edoardo ci ha costretto a subire la presidenza del sig. Ferrero.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Vero, ma posso assicurarti che era tutto fatto, come ho già spiegato. Ferrero aveva delegato Romei a trattare e lui aveva trovato l’accordo. Che Ferrero ha poi fatto saltare, ricominciando daccapo. Ora lo hanno “accontentato” con la cifra che chiedeva, 100 milioni. Quanto a Edoardo, veramente è stata una parte dei tifosi (oltre che della sua famiglia) a spingere perché se ne andasse e in quel momento Ferrero era ciò che passava il convento.

      • Edoardo scrive:

        Bisognava attendere un acquirente più affidabile, alla famiglia Garrone non mancavano le risorse per restare al timone ancora 6 mesi o 1 anno, questo è stato un errore grave della famiglia Garrone e va sottolineato seppur in modo pacifico e civile, il vecchio Paoli Mantovani non avrebbe mai fatto una castroneria simile…

      • Michele G. scrive:

        Anch’io all’epoca sarei passato per quel convento se me lo avessero proposto! Sono “miscio” come Ferrero e, come lui, ho qualche debituccio (leggi mutuo casa ed auto a rate). Sarei stato l’ideale per Edoardo, anche perché, a differenza di Ferrero, io sono Sampdoriano fino al più profondo del midollo! :-)
        E’ un paradosso il mio, ovviamente, ma non mi stancherò mai di chiedere e chiedermi se, visto che la società è stata letteralmente regalata ad un tizio che veniva da Roma, possibile che non ci fosse nessun imprenditore ligure e Sampdoriano (faccio due nomi a caso: Gozzi e Volpi) disposto a prendersi la Sampdoria “a gratis”? Forse ricordo male io (correggetemi se sbaglio), ma mi sembrava che Volpi avesse pure avanzato un’offerta. Se così fosse stato, pensate che non sarebbe stato disposto a prendersela senza sborsare soldi? Per me, Garrone non ci ha detto tutto e la “cessione” gratuita della Sampdoria rimane avvolta ancora in un alone di mistero.

        • Bobo50 scrive:

          EG passerà alla storia come uno dei peggiori presidenti della nostra storia. E non gli è servito molto tempo per raggiungere questo risultato. Complimenti a lui.

  205. Andrea64 scrive:

    Non capisco perché non dobbiamo credere a Michieli,se dice che cambia cambiera’ ,avra’ le sue fonti’ grazie Maurizio

  206. pier56 scrive:

    Qui si continua ad affermare che la Samp passerà di proprietà a breve. Ma i fatti, a tutt’oggi, dicono il contrario. Il nano, oltre alle ballerine e agli indegni show televisivi concessi a scopo di lucro a squallide emittenti, vuole capitalizzare al massimo la cessione. Se sono vere le cifre che ha sparato, vuole 160-180 milioni e questa somma non gliela darà nessuno…Fantascienza? A giudicare dai debiti del bancarottiere, se deve pagare cifre iperboliche per tappare i suoi debiti e le numerose spese giudiziarie, nonché mantenere un tenore di vita conforme alla sua “corte”, ma ben al di là delle sue possibilità, é logico che chieda cifre irreali. Naturalmente spero di sbagliarmi, ma più passano i giorni e più ogni speranza realisticamente svanisce.

    • Edoardo scrive:

      Anch’io sono abbastanza preoccupato, il nostro dirimpettaio Preziosi ha dimostrato che se ci si impunta si può restare al comando ahimè anche a dispetto dei santi…

    • Bobo50 scrive:

      Può chiederne anche 200. La verità è che nessuno gli darà mai le cifre che chiede. Già tanto se gliene arrivano 100 dilazionati. E visti debiti che ha e se non vuole lasciare puffi in eredità ai figli, gli conviene accettare e tanti saluti.

  207. Martino Imperia scrive:

    Scusatemi eh.

    Capisco che Primocanale abbia deciso di darci di molla con la Samp (per ragioni anche comprensibili) e di parlare quasi esclusivamente della questione vendita società.
    Capisco che a molti tifosi quello importi, che è una questione di appartenenza, di riconoscersi etc.
    Però un nuovo post dopo la prima amichevole per accontentare chi si focalizza maggiormente sulla parte meramente sportiva ci stava. Anche perché si sono visti spunti interessanti. Vi invito a fare almeno un po’ e un po’.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Per me possiamo tranquillamente parlare di mercato, ma in tutta sincerità e senza pregiudizi non mi pare ci siano argomenti particolarmente interessanti per ora. Ma prova a suggerire e mi adeguo volentieri. Io non so cosa intendi per spunti interessanti in una partita contro una squadra di prima categoria… Verre centravanti forse? Dimmi pure, ripeto, senza malizia, ne parliamo volentieri.

  208. Fabrizio scrive:

    Zaccotenay caro domani è il 20………………..bla bla bla…..oppure?

    • Zaccotenay scrive:

      Ho già specificato a cosa mi riferivo con il 20,vatti a rileggere cosa ho scritto, oppure cosa nn capisci di ciò che ho scritto? La vendita è stata fatta, capiremo solo dopo il perché del ritardo, dare un nuovo organigramma nn lo si fa schiacciando un bottone come si fa nei distributori di bibite automatico. Se tu hai notizie contrarie, allora, illiminaci

  209. luca scrive:

    Maurizio io sono tranquillo e credo a quello che tu affermi (il passaggio certo) sei troppo serio per mentire o affermare cose non certe, credo anche al mancato accordo di 3 mesi fà fatto saltare al 95° !!!(Ferrero è capace di questo ed altro) in quanto a Garrone non mi trovi assolutamente d’accordo , non lo giustifica il “tanto passava il convento in quel momento !!!” d’accordo che doveva cedere per forze maggiori (famiglia) ma NON al primo che passava e poi a maggior ragione con chi aveva già qualche problemuccio con la legge e con pochi anzi direi senza quattrini !!!! non avrebbe dovuto essere filtrato a dovere per garantire una stabilità economica e soprattutto una continuità di operatività ? non mi sembra che Ferrero incarni questa figura non pensi ? pertanto onore al Dott Garrone per quello che ha fatto in passato ma cinque anni fà è stato un pò troppo anzi totalmente superficiale (se mi permetti senza offesa per nessuno)! buon week

    • Maurizio.Michieli scrive:

      In parte la penso come te, ci mancherebbe. Però so che Garrone era stato davvero messo alle strette dalla famiglia Erg (rubinetti chiusi, per intenderci) e in più i tifosi lo contestavano. Sommando le due cose, ha lasciato la società quando si è presentata un’occasione per farlo. Non giustifico la scelta, per carità, ma in parte la comprendo. Rimetterci dei soldi e sentirti pure dire che puzzi come un pesce marcio può scatenare reazioni magari un po’ azzardate. E poi penso che nemmeno Garrone si aspettasse che l’escalation degli orrori di Ferrero fosse così forte, lui lo aveva conosciuto più soft. Probabilmente, la popolarità che gli è derivata dalla Sampdoria (prima era un illustre sconosciuto) gli ha dato metaforicamente alla testa e non è stato in grado di gestirla. Questa è la mia analisi, fermo restando che quanto tu dici è condivisibile nella sostanza.

      • Edoardo scrive:

        Potevano aspettare ancora 6 mesi o 1 anno in attesa di un acquirente con un profilo diverso, darla via così è stata una scelleratezza, ma ormai la frittata l’han fatta c’è poco da dire e comunque secondo me il discorso dei pesci non può essere preso a giustificazione, per un drappello tifosi maleducati adesso ci abbiamo rimesso tutti quanti, questa per me è un’ingiustizia bella e buona…

      • flex scrive:

        Capisco tutto.
        Ma almeno poteva evitare la sciocchezza “ha passato tutti i filtri”.

      • Lucix scrive:

        Una mia personale curiosità: ma Edoardo Garrone non avrebbe avuto le potenzialità economiche per prendersi la Samp da solo e non come ERG? Un po’ come farebbe Dinan che non entrerebbe come York Capital ma individualmente.

        • giovanni scrive:

          a parere mio: edoardo garrone da solo può comprarsi anche il liverpool o il manchester united, solo che come erg gli ritorna economicamente almeno un paio di volte minimo un investimento che come edoardo garrone non gli tornerebbe mai e per avere la targa erg sulle cose che fa si deve confrontare con il consiglio direttivo della erg, che non è composto solo da lui, diversamente non sarebbe un consiglio direttivo, che si occupa di ben altro che sport ed ha ben altri investimenti a cui mirare anche per via degli innumerevoli soci a cui fare poi riferimento e dividere i proventi…che voglia bene alla Sampdoria poi non ci piove, ma investire a Genova per un genovese…devi proprio farti coraggio (e lo dico con malinconia…)
          un abbraccio

      • giovanni scrive:

        occhio maurizio a dire che era uno sconosciuto il ferrero…oltre ad essere produttore cinematografico, aveva recitato anche in diversi film… :-) :-) :-) :-) :-) rischi un’altra querela….

      • Massimo Pittaluga scrive:

        maurizio la mia stima per garrone l’ho sempre sostenuta come in tanti del resto ma quella cessione gridava vendetta dal primo minuto. è stato un errore madornale che mi sembra anche lui abbia ammesso quando a vs domanda ha risposto che potevano resistere ancora uno o due anni…..comunque ormai è andata così e speriamo che arrivi Vialli che sarebbe un bel modo per riprendere una storia sentimentale interrotta anni fa. sarà pure vero che ormai è solo business ma non credo che vialli lo faccia solo per affari ma anche per sentimento. credo anche che la maggior parte di noi lo accoglierebbe con lo stesso sentimento.

      • ale scrive:

        Gentile Michieli, secondo me nessuno ha mai detto a EG che puzza come un pesce marcio. La metafora “il pesce puzza dalla testa” è di uso abbastanza comune in Italiano e, secondo me, il suo significato è: “quando l’attività di una comunità (azienda, famiglia, squadra) va molto male -come la Samp dell’epoca- la responsabilità principale è di chi comanda”
        Io sono convinta che sia il dr Garrone che il dr Michieli hanno gli strumenti culturali per saperlo, sul perché invece la si faccia passare per l’offesa “tu puzzi” non lo so ma mi sembra infantile.

        VIALLI PRESIDENTE!

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Grazie per la lezione :) ma c’ero arrivato anche io. Non mi pare che cambi la sostanza: se la squadra va male, la colpa è tua. Che, tra l’altro, sei talmente scemo da rimetterci pure dei soldi. Tu cosa avresti fatto? Io non difendo ad oltranza Garrone, gliel’ho anche detto in faccia “come cavolo si fa a lasciare la Sampdoria nelle mani di uno come Ferrero”, ma nelle situazioni bisogna trovarcisi, spesso, per poter capire. Immagina se quello striscione, accompagnato da qualche sputo, telefonata anonima di notte etc. etc. fosse stato destinato a te e di riflesso alla tua famiglia, con bimbi piccoli ma non troppo da non poter capire. E il tutto dopo che hai cacciato 35 milioni, quasi 40 a fondo perduto per riportare subito la Sampdoria in serie A (dopo che ci era finita perché era finito un ciclo, così come la vita, di un capostipite come Riccardo Garrone). Bisogna pensarci bene quando si fanno le cose, specie contro persone per bene (pur fallaci) e al buio, senza sapere chi o cosa c’è dietro. Questo voglio dire, poi che il pesce puzza sia una metafora lo so anche io ma me ne importa un fico secco. Tanto è bastato.

      • Bobo50 scrive:

        Mi spiace ma non c’è nessuna giustificazione per ciò che EG fece 5 anni fa. Nessuna. Essere contestato non ha nemmeno idea di ciò che voglia dire, perché non l’ha mai vissuto.

  210. P.SOLARI scrive:

    Michieli, ci sono sicuramente nickname “bibini” che si intrufolano per criticare il suo operato sulla questione “cessione” e far polemiche sterili , non si curi di loro ma ….. come diceva un grande Poeta.

  211. Grendel scrive:

    Ciò che passava il convento?
    Bel sampdoriano che è allora. Ma non avevi dubbi, è bastato Della Valle per mostrare come si comporta un presidente, ancorché ferocemente contestato da almeno un lustro.
    Vabbè, che dire ancora? Speriamo che ci sia presto questo benedetto cambio di proprietà che sta diventando sempre più un miraggio.

  212. Grendel scrive:

    Una postilla.
    “I tifosi lo contestavano”. Pur nel pieno rispetto delle opinioni altrui, questo davvero non si può leggere. È veramente troppo, bisognerebbe valutare bene ciò che si scrive, specialmente se chi lo fa occupa un posto di rilievo nella redazione di un’importante emittente genovese.
    Perché la contestazione, quella vera, a Genova (sponda Samp) non si è mai vista. Neanche dopo una retrocessione oscena.

  213. Frank scrive:

    Dai che ci siamo! Dciiiiiiii!
    Noi ti amiamo e ti adoriamo tu sei meglio di peleeeee!

  214. Marco Vassallo scrive:

    Maurizio ha ragione,non si parla di mercato semplicemente perche’…non stiamo facendo mercato!la Situazione e’ completamente bloccata dal passaggio di proprieta’ e quindi vedrete solo movimenii minori e di piccolo cabotaggio,d’altronde se arriva Vialli e i Nuovi non sappiamo nemmeno se gradiscono Osti come DS o vogliono cambiare..com’e’ possibile fare mercato?Abbiamo ceduto Andersen stiamo cercando di cedere Praet di acquisti importanti per ora nessuna traccia e la stagione incombe pericolosamente.Il mercato e’ aperto fino agli inizi di settembre ma,sul finale,restera’ poco e quel poco sara’ carissimo….il Gruppo Vialli farebbe meglio a dare un ultimatum temporale brevissimo a Ferrero o ci troveremo in difficolta’ sia come abbonamenti che come competitivita”’ della squadra.

    • Marco6 scrive:

      Per quanto riguarda il mercato, ti assicuro che non stanno fermi, ci sono dei lavori in corso che aldilà dei nomi verrà sviluppato al momento opportuno, come dici tu si può,operare fino a settembre e non è vero che alla fine costano di più ,anzi

  215. Maurizio.Michieli scrive:

    Non so se è così, so che Vialli quando arriverà sarà comunque chiaro con i tifosi: “Se il fatturato della Sampdoria è da decimo posto, lotteremo per il decimo posto. Se aumenterà il fatturato, aumenteranno anche le ambizioni”.

    Detto ciò, non so neanche se aumenterà il fatturato economico, ma di certo aumenteranno e di molto il “fatturato” emotivo, quello storico e passionale, quello della buona comunicazione.

    A me personalmente tanto basta. Come sampdoriano, mi è bastato vincere la Coppa Italia del 1985 per essere “risarcito” dall’avere scelto la Samp quando eravamo pochi, quando eravamo quelli che non avevano mai vinto niente etc. etc.

    Come giornalista, sono altresì convinto che se margini di crescita esistono è più facile che esistano con il Gruppo Vialli che con Ferrero. Ma non è prioritario.

    • giovanni scrive:

      03 luglio 1985…un caldo infernale, la prima gioia e gli occhi che trasmettevano al cervello immagini che lo stesso faticava a credere vere, cuore impazzito, pensavo di non potere mai più essere così felice, ed invece…
      gianluca vialli nel cuore, già da quella sera…e comunque vada il suo posto nelle persone che mi hanno dato qualcosa, se lo è già ampiamente guadagnato, se poi volesse fare di più io sarò li al suo fianco ed a quello della sampdoria…
      grazie maurizio, un abbraccio

    • Marco scrive:

      Nessuno chiede lo scudetto o di andare in Champions, ma se dovesse arrivare intanto avremmo un presidente tifoso che tiene alla squadra e che non prende lo stipendio, ed é già buona cosa, avremmo nuova linfa e ne abbiamo un gran bisogno soprattutto in gradinata,poi sognare non costa nulla… L importante è che arrivi

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Se posso dire la mia Maurizio, circa il post Marco Vassallo e la tua risposta/considerazione, aggiungerei due considerazioni ancora con un condizionale scaramantico.

      Se arrivasse la società/cordata Vialli si passerebbe intanto da un ministro (Presidente) senza portafoglio ad una cordata di ministri che il portafoglio dovrebbero averlo. Questa, anche se non vorranno strafare, è già una bella differenza.
      Al netto, quindi, delle considerazione fatte da te Maurizio ( relative allo stile diverso e ad una gestione più passionale che sicuramente introdurranno) è chiaro che porteranno entusiasmo e passione; detto questo, anche se non vorranno strafare come del resto molte nuove proprietà straniere, non è escluso che un cicinin di asticella alzata possa avverarsi. Gli aspetti su cui lavorare sarebbero tanti, dalle strutture, alla primavera, al compromesso all’italiana sullo stadio ecc ecc.

      Il mercato è comunque importante ma mi sembra, almeno nelle fasi iniziali, un po asfittico come gli altri anni in cui si sono ridotti tutti all’ultimo, anche se non circolano in verità nomi malvagi. L’ingaggio di Di Francesco e soprattutto il ritorno di Pecini hanno la solita doppia chiave di lettura (in particolare per il talent scout) : o sono venuti con la coda tra le gambe per le ultime loro avventure, vogliosi di rilanciarsi oppure (in particolare Pecini) sono tornati perché sapevano qualcosa e a questo noi ci aggrappiamo con le unghie e con i denti. Se così fosse allora anche il mercato, coordinato anche da Romei (avrà un ruolo nella eventuale nuova società…?), potrebbe prendere una piega leggermente più certa e ambiziosa.

    • Danilo scrive:

      Non importa vincere ( anche se ovviamente non fa schifo a nessuno)…voglio entusiasmo, appartenenza, felicità di tifare per “qualcosa” che sento profondamente mia. La Samp lo è, e lo sarà sempre, ma questa gestione ci fa mancare queste qualità. E noi Sampdoriani sappiamo che sono imprescindibili…per tutte le tifoserie, probabilmente, ma per noi in modo particolare.

    • robmerl scrive:

      sintesi perfetta, grande maurizio!!!

  216. Giox scrive:

    Ciao Maurizio, secondo te riescono a fare il closing prima della fine del mese di Luglio?Grazie mille

  217. Marco Vassallo scrive:

    Maurizio,grazie per il commento.Volevo farti una domanda che potrebbe essere interessante anche per altri,sai se i lavori di ampliamento a Bogliasco si sono fermati a causa della trattativa e se riprenderanno?Grazie.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Io credo che la ragione sia un’altra, ma non posso essere l’unico coglione (perdonami) che va a fondo con le cose. Spazio ad altri colleghi più bravi e più coraggiosi :)

  218. jan scrive:

    Ragazzi la cosa più importante al momento è il cambio di proprietà per restituire alla Sampdoria ed all’ambiente la sua identità e dignità.
    Poi la nuova proprietà avrà tempo di costruire un nuovo progetto…….

  219. Jetta scrive:

    Tranquillo che dopo quanto hai scritto sulle ambizioni del gruppo Vialli, discorso realistico e per me pacifico, cominceranno i mugugni di chi sperava nello scudetto e nella champions.
    Presto sentiremo “Vialli vattene” …dai soliti noti.

  220. El Cabezon scrive:

    A me che Gianluca Vialli, a 55 anni compiuti, un vincente sia come calciatore che come uomo, scenda in campo per proseguire il solco degli ultimi anni ossia quello di una SAMPDORIA anonima e mediocre parrebbe alquanto strano, per non dire inverosimile!
    Con questo non intendo dire che rivivremo i fasti di un tempo e che sul mercato tratteremo Mbappe e Salah, ma che si possa ragionevolmente alzare l’asticella assolutamente si, questo me lo aspetto!
    Una SAMPDORIA a dimensione Lazio tanto per fare un metro paragone, ossia una presenza pressochè costante nelle coppe e qualche Coppa Italia in saccoccia, a voi farebbe schifo?
    Io firmo adesso!

  221. Michele G. scrive:

    L’entusiasmo e il pensare positivo possono fare molto. Per fare un parallelo con la medicina, è risaputo che, se un paziente prende una certa medicina senza essere molto convinto che gli farà bene, otterrà meno benefici di un altro che invece ne è convinto. Addirittura, si ottengono risultati persino con prodotti placebo, che sono poco più che zucchero ed aromi naturali! Non so se ho reso l’idea. Sono certo che, prima di tutto i tifosi spingerebbero la squadra con ancora più vigore di quello che già generosamente fanno; se ne recupererebbe una buona fetta, se non con gli interessi, di quelli che, a torto o a ragione, se ne sono allontanati per via di Ferrero. Non saremmo più costretti ad assistere a sceneggiate indegne di quello che occupa il più alto gradino nella scala della dirigenza. Vialli non ha bisogno di mettersi una sciarpa in testa per dimostrare di avere cuore e sangue blucerchiato!

  222. Gian Luca scrive:

    Buonasera Maurizio, ha ragione su tutto, però non penso che Vialli e gli amici americani spendano una settantina di milioni di euro per acquistare una società di calcio e vivacchiare al decimo posto, piuttosto lo fanno per avere un ritorno, anche marginale, economico. E questo può succedere solo se la squadra arriva più in alto in classifica, partecipa alle coppe europee, diventa più visibile a livello pubblicitario e di conseguenza di diritti TV, aumenta di appeal per calciatori e. Così via. Penso sia semplicemente la conseguenza della, investimento. Grazie

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Infatti, se i ricavi aumentano, possono aumentare anche le ambizioni. E con una nuova proprietà possono aumentare. Però sarebbe un errore (e un torto) fare l’equazione Vialli=scudetto e dintorni. Perché non sarà così. Io cerco solo di raccontarvi e dirvi la realtà, per come la conosco ovviamente e senza la pretesa di conoscerla.

  223. Solosamp1946 scrive:

    Piccola parentesi…la seconda maglia è orribile…sono riusciti a rovinare la maglia più bella del mondo

  224. maurosampbolzano scrive:

    Maurizio in quel periodo tifavo Samp già da almeno 20anni ti posso confermare che quella prima coppa è stata una emozione unica un abbraccio blucerchiato

  225. flex scrive:

    Come sampdoriano ho già avuto molto ma molto di più di quello che mai avrei pensato di avere.

  226. Fabrizio scrive:

    Giocherei anche un anno x salvarmi a 3 dalla fine pur di ripartire da 0 con Vialli con delle basi solide e riacquistare quel 40% di colore di Sampdorianeta’di voglia di tornare allo stadio! Ma facciamolo sto passaggio eh Cazzo!

  227. Sestri levante scrive:

    Zaccotenay tra pochi minuti è il 20!!!

  228. Dado scrive:

    @Zaccotenay

    Oggi è il 20… quindi? :-)

    • Zaccotenay scrive:

      Cosa è che nn capite di quello che ho scritto in precedenza? 19 luglio 2019 alle 22:27
      Ho già specificato a cosa mi riferivo con il 20,vatti a rileggere cosa ho scritto, oppure cosa nn capisci di ciò che ho scritto? La vendita è stata fatta, capiremo solo dopo il perché del ritardo, dare un nuovo organigramma nn lo si fa schiacciando un bottone come si fa nei distributori di bibite automatico. Se tu hai notizie contrarie, allora, illiminaci

  229. Matte87 scrive:

    20 Luglio: Zaccotenay, se sai qualcosa del presunto closing odierno batti un colpo!

    Scripta manent.

    • Zaccotenay scrive:

      Il 20 scade la prima prelazione per chi voleva rinnovare, visto che esistono purtroppo tifosi gettone, alcuni addirittura dicono se rimane ferrero nn mi abbono, ma cosa c’entra? Io amo la Samp incondizionatamente nn mi interessa chi è il proprietario. È come dire ad una donna che ami, se hai ancora lui come padre nn ci vediamo più dal vivo. Ne ho sentite troppe per considerare questi soggetti tifosi della Samp. Meglio che nn ci vengano più allo stadio, solo il pensiero di averli vicino mi fa rabbrividire. Per quanto riguarda la cessione ripeto state sereni, gli imprevisti e qualche rinuncia sta ritardando il closing, ma siamo agli sgoccioli chi investe nn è solo e nn abita a cornigliano

  230. Federico scrive:

    Caro Maurizio in relazione a quanto sopra(i piazzamenti rispetto ai fatturati) vorrei sommessamente dire che l?atalanta e’ settima in serie A come fatturato ma in campionato e’ arrivata terza,quindi la formula fatturato-posizione in classifica non e’ una formula matematica,in questo caso l’Atalanta non sarebbe nemmeno in Europa League ed invece e’ in champions.Se a qualcuno interessa pongo qui sotto la classifica dei fatturati della squadre di serie A Italiane:
    Per quanto riguarda i ricavi, questa è la classifica su quanto hanno incassato in totale le squadre della Serie A nella scorsa stagione.

    Juventus – 410,7 milioni
    Inter – 297,3 milioni
    Roma – 257 milioni
    Milan – 219,8 milioni
    Napoli – 185,4 milioni
    Lazio – 129,2 milioni
    Atalanta – 101 milioni
    Fiorentina – 100,3 milioni
    Sampdoria – 75,9 milioni
    Torino – 75,2 milioni
    Sassuolo – 74,4 milioni
    Bologna – 65,3 milioni
    Genoa – 62,7 milioni
    Udinese – 61,7 milioni
    Cagliari – 57,8 milioni
    Chievo – 47,5 milioni
    Verona – 41 milioni
    Crotone – 38,1 milioni
    Benevento – 36,6 milioni
    SPAL – 26,2 milioni

  231. Maurizio.Michieli scrive:

    Più o meno la classifica è determinata dai ricavi, poi c’è sempre qualche eccezione. L’Atalanta ha il miglior allenatore italiano, per esempio.

    • Zaccotenay scrive:

      Ancellotti, allegri e sarri?

      • Zaccotenay scrive:

        Conte dimenticavo. Può essere una tua simpatia Maurizio. Ma i curriculum parlano chiaro. Ma ancellotti ha vinto ovunque lo conoscono in tutto il mondo, gasperini è un buon allenatore, ma quando perde si comporta come quando ai bambini gli togli un pallone. Grossi problemi di comunicazione, piange più di mazzarri. Nn so come si possa dire che è il miglior allenatore italiano. Allegri poi, ha vinto pochi scudetti vero? Scusa ma siamo alla strafollia

      • Maurizio.Michieli scrive:

        Nessuno di loro ha mai spostato tanto gli equilibri – tra valore dell’organico e risultato finale della squadra – quanto Gasperini. Comunque è una mia opinione, non è il caso di scaldarti. Rispetto la tua.

    • Edoardo scrive:

      Scusa Maurizio, ma la domanda mi sorge spontanea: se la classifica la fanno i fatturati, allora noi cosa seguiamo i campionati a fare??? Tanto sappiamo già che finiremo noni/decimi, così francamente io ci trovo sempre meno gusto…

  232. Sestri levante scrive:

    Maurizio, ma questo mercato bloccato non ti preoccupa?? Ok si aspetta la chiusura della trattativa x la cessione, ma mi pare vada ancora x le lunghe, quindi??

  233. Paul scrive:

    Maurizio, secondo me la ricomparsa di Romei significa che la società e venduta e che lui possa rimanere in quella nuova. E stato assente e silente per parecchi mesi e credo che ci siano stati grossi attriti con Ferrero. Cosa ne pensi? Grazie

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Analisi corretta, tuttavia non so quante possibilità ci siano che rimanga. Secondo me, sta gestendo l’esistente mentre Ferrero è impegnato nella cessione e nella ricerca di un altro club.

Lascia un commento

FERRERO SHOW E QUOTA 100

Mentre il Massimo Ferrero show toccava picchi inarrivabili – qualcuno ha persino sostenuto che il Viperetta nel 2014 abbia salvato

IL COLPO DIFRA NON RIABILITA FERRERO

Che l’arrivo di Eusebio Di Francesco alla Sampdoria sia da considerarsi un colpo importante è per me fuori discussione. Se

UN UOMO SOLO (NON) AL COMANDO

La Sampdoria ha concluso la stagione con una bella vittoria sulla Juventus – frutto di un secondo tempo virtuoso che

CHE BARBA… CHE NOIA

Non è bastato alla Sampdoria giocare per quasi un’ora in superiorità numerica al “Bentegodi” contro il malcapitato Chievo per tornare