UN UOMO SOLO (NON) AL COMANDO

26 mag 2019 by Maurizio.Michieli, 1.258 Commenti »

La Sampdoria ha concluso la stagione con una bella vittoria sulla Juventus – frutto di un secondo tempo virtuoso che ha portato ai meritati gol di Defrel e Caprari – e con un eccellente bottino di 53 punti totali. Fabio Quagliarella, a cui la Lega di serie A e tutto lo stadio “Ferraris”, hanno tributato il giusto e doveroso omaggio per la conquista del titolo di capocannoniere davanti a sua maestà Cristiano Ronaldo (è il terzo blucerchiato della storia, dopo Brighenti e Vialli), ha lasciato il campo da trionfatore. Potrebbe attenderlo il Napoli. Marco Giampaolo, in procinto di rescindere il contratto, ha salutato i tifosi della Samp, che lo hanno ricambiato con il coro “Uno di noi, uno di noi”. Una serata perfetta, dove l’unico sconfitto è stato Massimo Ferrero, contestato dal pubblico della Sampdoria a suon di comunicati – il primo firmato dai gruppi della Sud il secondo dalla Federclubs – e dopo attraverso una salva di fischi a fine gara quando il presidente ha sfidato la gente scendendo sul terreno di gioco e sventolando la sciarpa con i colori più belli del mondo. Ferrero in precedenza aveva pranzo con Edoardo Garrone: “Non si muove foglia che Garrone non voglia”, avrebbe confidato agli amici, riferendosi quasi certamente alla trattativa con gli investitori rappresentati da Gianluca Vialli (invocato in gradinata) e, almeno per ora, respinti al mittente per il mancato accordo sulla cifra da incassare. Ferrero è sembrato un uomo solo (non) al comando e proprio alla vigilia di decisioni importanti per il futuro della Sampdoria.

1.258 Commenti

  1. Martino Imperia scrive:

    Cristiano Ronaldo grande delusione

    Non perde l’abitudine di non presentarsi quando non è lui ad essere premiato.

    Una stretta di mano a Quaglia poteva venire a farla.

  2. Marco scrive:

    Non è che ci volessero i comunicati odierni per capirlo, che ferrero qui non sia gradito è cosa arcinota, purtroppo non mi pare assolutamente intenzionato a levare le tende.

  3. Marziano scrive:

    Stessa faccia, stessa razza! La Samp ai Doriani!

  4. Frank scrive:

    FERRERO VATTENEEEEEEEE!!!!!

  5. Lorenzo scrive:

    ‘Non si muove foglia che Garrone non voglia”
    Se veramente MF ha detto così sarebbe l’ennesima presa in giro perpetrata ad una intera tifoseria da parte del precedente presidente…e lo striscione in gradinata Sud forse non diceva del tutto una bugia.
    Anche se non sono un giampaoliano di ferro, grazie Mister per ciò che hai fatto.
    Forza Samp sempre e comunque, la Sampdoria sopra tutto.
    Lorenzo

  6. Massimo Pittaluga scrive:

    bella conclusione per Quagliarella e Giampaolo. sul mr la vedo dura da quello che ha lasciato intendere su quaglia spero rimanga perché è un leader e un uomo fondamentale in questo contesto. dovesse andare tanti auguri e grazie per quello che ha dato. detto ciò quello che scrivi non fa che confermare quello che in tanti si pensa dal 2014. però credo anche che il momento di cambiare sia arrivato e che continuare in questo modo un altro anno potrebbe essere un problema a livello ambientale. chi frequenta lo stadio lo capisce bene eccome che ci sia una forte tensione tra quasi tutta la tifoseria praticante e ferrero. iniziare una stagione con lui al timone credo sarebbe un errore per lui e un problema per la samp ma evidentemente chi decide sembra di capire voglia di più. eccoci che la stagione dei regali è finita. probabilmente non è mai cominciata perché come ho sempre creduto nessuno regala decine di milioni a fondo perduto e giustamente. l’unica nota positiva è che ferrero comunque avrebbe quindi le spalle coperte e garrone è quantomeno una garanzia economica.

  7. Jetta scrive:

    E qualcuno parlava di buffonata contro l’Empoli…

    • Michele G. scrive:

      Purtroppo, le tue sensazioni di profumo di pasticceria fiorentina si sono avverate. Viste le occasioni che ha avuto l’Empoli, devo proprio dire che è andata giù la squadra che meno lo meritava.

      • Jetta scrive:

        Uno dei punti più bassi del nostro calcio.
        Che vergogna.
        Campionato falsato.

      • giovanni scrive:

        ciao ragazzi; io, per ricordo, mi sono stampato e messo in un angolino della cameretta il commento del telecronista spagnolo al proposito della partita ‘giocata’ al franchi che viene riportato nell’edizione della gazzetta di lunedi…così a futura memoria di qualche fagiano che avesse mai da dire qualcosa in proposito delle loro prestazioni ed a memoria del campionato prossimo…un abbraccio

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Andreazzoli, mister dell’Empoli, è un bravo allenatore.Con qualche senatore e giovani di prospettiva è riuscito a dare un gioco alla squadra che ,purtroppo,Iachini non è stato in grado di fare.Secondo il mio parere,sempre che Giampaolo non venga confermato,sarebbe un allenatore adatto per la nostra squadra in base ai giocatori che attualmente sono a disposizione.Sempre Forza Samp.

      • Marco scrive:

        Andreazzoli aveva fatto pietà nel girone d andata, non bisogna prendere le ultime giornate come esempio ma tutta la stagione

      • petrino scrive:

        nelle ultime ore si fa anche il suo nome per la sampdoria, e concordo sulla sua bravura.
        Ho visto inter empoli in TV. Solo la sfortuna e la sfiga piu’ bieca li ha penalizzati.

  8. alan scrive:

    Eh ma quindi Ferrero è un uomo solo al comando o dietro ci sono i Garrone? E se è giusta la seconda che si fa?

    • francesko scrive:

      Non so se ti ricordi ciò che disse il vicepresidente della vis pesaro che diceva pressapoco così :”chi comanda veramente alla Samp è Garrone.” e questa uscita gli è costata la cacciata dal club marchigiano.Ora delle due una,o Garrone è ancora il proprietario o il vicepresidente della vis pesaro disse quelle parole sotto gli effetti dell’alcol.Personalmente ancora non riesco a capire il meccanismo secondo il quale il viperetta sia presidente,comunque prima o poi ne verremo a capo.Lei Sig Maurizio come la vede?

    • giovanni scrive:

      per prima cosa gli cambiamo il cognome in FerrERG…,poi se tutto ciò fosse vero il dott. Edoardo Garrone è giusto che lo tenga nel giardino di casa propria per i servigi prestati al fine di garantirgli quel minimo di alimenti che è giusto concedergli per i due splendidi figli piccoli che ha e permettergli di non fare mai mancare nulla in famiglia, cosa che conoscendo anche se solo dall’esterno lo spessore umano del dott. Garrone sono certo che gli garantirà in maniera ben più che degna, impedendogli così di fare altri danni a se stesso, alla Sampdoria e evitandogli altre “grane” sia con i tifosi che con il resto del mondo; dopodichè che sia Edoardo o di persona o tramite fiduciari presentarsi alle trattative con chi seriamente vorrà prendersi cura della Nosta Amata, ricordandosi che il più grande patrimonio della Sampdoria, sono i suoi Tifosi e, in particolare permettemelo vista domenica pomeriggio, la Gradinata Sud…
      un abbraccio a tutti

  9. Fra Zena scrive:

    Bella chiusura stagionale, sempre bello vincere contro la juve anche se rabberciata
    Peccato per i bibini ma il loro proverbiale cu…ore li ha assistiti ancora una volta
    Speriamo in buone nuove societarie, anche se a questo punto non ci spero più molto. Di certo la passeggiata di Ferrero a fine partita sul campo la ho trovata un po provocatoria, così come enigmatico il suo silenzio a fine partita. Sembriamo in una storia di 007 più che in una trattativa per vendere una società

  10. Sirbiondo scrive:

    Conviene davvero contestare così pesantemente il pur pessimo ferrero? Conviene soffiare su quel fuoco? Attenzione, perché dopo ci potrebbe essere il baratro. Gli americani sono una illusione, ad oggi; sorprende come certa stampa cavalchi e fomenti una contestazione che in questa forma mi è parsa esagerata.
    Neppure dopo la retrocessione si è giunti a una durezza tale. Pensiamoci bene.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Riferire non significa cavalcare. Poi se mi chiedi un’opinione personale, ritengo Ferrero una sciagura a vari livelli ma concordo con te che sinché c’è bisogna tenerselo.

  11. Heisenberg scrive:

    “Eccellente bottino” sono i 69 dell’Atalanta terza caro Maurizio… Forse volevi scrivere “eccellente brodino”?…. Comunque…Grazie mister. Non Ti ho mai apprezzato come tecnico ma sicuramente come uomo ti si può solo elogiare per serietà e stile…un uomo che certamente incarna quello che una volta si diceva essere lo stile Sampdoria; purtroppo oggi è impresa assai ardua riviverlo al presente. Grazie a Fabio. Memore anche lui di aver chiuso un cerchio al meglio e andrà via meritatamente da trionfatore. Si ripartirà da zero ed è giusto che vada a Napoli a giocarsi la Champions nel suo probabile ultimo anno di carriera. Per il futuro incrociamo le dite.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      No no, ho scritto giusto, dal mio punto di vista ovviamente. Chapeau all’Atalanta, che oltre ad essere più forte della Sampdoria è guidata dal miglior allenatore italiano, l’unico che fa davvero la differenza in Italia. Ma Giampaolo in questi tre anni ha lavorato benissimo alla Samp, ricostruendo ogni anno una squadra dalle fondamenta. Ci accorgeremo del suo “peso” nel tempo. Giampaolo è stato un punto fermo, oltre che nella squadra, in una società che ha cambiato direttori sportivi e generali a pioggia e con un presidente destabilizzante.

  12. Solosamp1946 scrive:

    Bel.modo per chiudere la stagione …ora Ferrero fuori dai coglioni. Piccola considerazione su viola genoa , schifo a parte che era ampiamente prevedibile, la.fiorentina è uscita tra fischi e il coro fate ridere , i 2mila del popolo esultavano come dei repressi ( che sono)

  13. blucerchiato66 scrive:

    È una vergogna che la società non si senta in dovere di fare chiarezza su tutto ciò che ruota sul futuro della Sampdoria. Per loro i tifosi devono pagare e tacere. Maurizio, si può ancora sperare in Vialli?

  14. marcos scrive:

    Bene siamo arrivati al finale che dire si poteva fare di piu
    Ma tutto sommato si puo essere contenti.
    Mi auguro che il futuro sia migliore o perlomeno uguale
    peche noi il culo dei bibini non lo abbiamo(vedi bologna)
    il non calcio visto al franchi e deprimente ancor piu.deprimente e veder retrocedere una buona squadra
    come Empoli a pari punti di chi dovrebbe vergognarsi.

  15. andrep scrive:

    È chiaro che si tratta di ore.. L’era ferrero è finita.. Aria nuova che fa bene a tutti.

    Ferrero vattene

  16. Grendel scrive:

    Troppe certezze, Michieli. Come sempre però basate su sensazioni. Le stesse che hanno portato i media, durante gli ultimi 2/3 mesi, a dare periodicamente per fatto il passaggio di proprietà. Ferrero è un uomo solo al comando come lo sono spesso i presidenti. Credo però che, se non arriverà la giusta offerta, non cederà. Anche perché non trovano conferma le presunte difficoltà finanziarie o, quantomeno, non se ne capiscono le reali dimensioni.
    Sul fronte squadra, credo che la prossima sarà una stagione piuttosto delicata. La scelta del nuovo allenatore non andrà sbagliata, ne servirà uno molto molto solido…

  17. marcos scrive:

    Auguro a tutti i notri tifosi una buna estatate
    Samp grande sempre
    Al prossimo campionato ciao

  18. Nicola scrive:

    Presidente ed allenatore al capolinea, concetto ormai consolidato. Avanti con il cambiamento, l’Atalanta insegna che si puo’ andare nell’Europa dei grandi avendo il 14simo monte ingaggi. Poche storie, il signor Gasperini e’ un eccellente trainer, gioco verticale ed atletico. Noi invece perdiamo tempo con il tiki taka di provincia, illudendoci di emulare il Barca. CAMBIAMENTO.

    • MatteoB scrive:

      L’Atalana cresce i calciatori in casa con una struttura ed una organizzazione del settore giovanile che noi ci sognamo, un allenatore bravissimo e una società seria. Per diventare come loro servono almeno 10 anni altri che….

      • petrino scrive:

        a zingonia hanno tanti campi quanti ne ha l’ aiax per i suoi giovani.
        Hanno DS Sartori che per decenni ha sfornato giovani per il Chievo.
        Andato via lui, il chievo e’ retrocesso in B.!!!!!!!!!!!
        Una presidenza di primordine per la squadra e la societa’.
        Ha comperato lo stadio per 6 mln. e lo sta ristrutturando investendone circa 40.
        La ottima amministrazione e gerenza non fa gattini ciechi.
        Per completare Gasperini.

  19. petrino scrive:

    Ho visto inter empoli.
    Penso che la sfiga che ha avuto l’ empoli per pareggiare sara’ difficile ‘ difficile trovarsi in un’ altra partita.
    Purtroppo era l’ ultima di campionato.
    Che sia andato a prendere istruzioni sulle prossime mosse, il ferrero????
    Il tempo stringe per organizzare il 2019/20.
    Non ci sara’ mica qualche ingenuo che creda che si siano trovati per caso al ristorante san giorgio .!!!!!!

  20. andrea scrive:

    Sei circondato VATTENE

  21. Luca scrive:

    Due considerazioni Maurizio , il mancato accordo sulla vendita (ero convinto che avvenisse così come voi !!!) potrebbe risultare dannosissimo ( e questo mi fa incazzare anche con Vialli e C!) intanto perdiamo l’allenatore che come ho già detto in precendenza anch’io a volte ho contestato ( sempre civilmente) ma che avrei visto volentieri cimentarsi con una squadra ambiziosa! Poi rischiamo di perdere Quagliarella l’ultimo ns grande orgoglio ( Napoli e’ la sua città e noi senza ambizioni….) ecco perché non mi spiego la testardaggine del gruppo Vialli a non chiudere ( Garrone hai regalato la ns fede a chi non lo merita poni rimedio !!!! Almeno quello) e a Ferrero a non vendere ( così il prossimo anno rischiamo tanto di giocarci la permanenza in A) concludo parlando di chi si e’ salvato per il rotto della cuffia , per fortuna sfacciata e perché le partite cosiddette “buffonate” le facciamo solo noi ( Fiorentina -Genoa partita vera invece!!!!!) …..beh vedere giornalisti in diretta festeggiare ( addirittura stappando bottiglie e facendo Brindisi gloriosi) e sbeffeggiate gli altri con accuse senza senso fa veramente sorridere ( e meno male che pensavano di superarci solo due mesi fa!!!) mi chiedo solo caro Maurizio come certa gente possa poi commentare in TV le nostre prestazioni domenicali facendo anche finta di fare il “tifo” per noi !!!! Boh ciao a tutti

  22. ale scrive:

    Buongiorno maurizio, scusa ma il tuo “pezzo” allude al fatto che non èFerrero, ma EG a decidere? Riguardo la cessione. Ho capito bene?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non alludo a nulla, ho riportato una frase attribuita a Ferrero. Ognuno può interpretarla come ritiene.

      • ale scrive:

        Beh! Non è che lasci spazio ad interpretazioni diverse “Non si muove foglia che Garrone non voglia”.

        Alora ce l’abbiamo nello stoppino, scusate il francesismo.

        Lui se ne sarebbe già andato, sono i Garrone\Mondini che vogliono rientrare un po’ di più di quello che – a causa di una gestione miope e scellerata – ci hanno rimesso.

        Almeno abbiano la decenza di sostituire Ferrero con qualcuno che non ci offende e umilia ogni volta che parla ma soprattutto abbiano la decenza di non venire allo stadio

        Vialli Presidente!

    • maverick scrive:

      Sembrerebbe che sia Garrone a continuare a tenerci nelle mani di Ferrero… speriamo ci sia lui anche a iniettare soldi nelle casse in caso di bisogno…Perché quest anno la vedo brutta abbiamo meno plusvalenze e quaglia mi sa che va….

      • Maurizio.Michieli scrive:

        Edoardo Garrone era inviso ai tifosi, malgrado l’immediato ritorno in serie A. “Il pesce puzza dalla testa”, ricordiamocelo.

        • ale scrive:

          Sarà…mi sembra veramente puerile. Questione di soldi secondo me.

          Speriamo che ci sia ancora spazio per uscire da questa situazione che secondo me non è più sostenibile

          Questa è una sliding door cruciale per la ns sopravvivenza,speriamo che si mettano una mano sulla coscienza.

          Mi sembra che 5 anni di offese e pagliacciate siano più che sufficienti per uno striscione arrivato dopo anni di gestioni allucinanti, da quando andò via Marotta. Una sproporzione di offese incrediile, anche considerando che lo striscione l’avranno messo in cento e ci sono decine di migliaia di persone offese e umiliate senza aver mai offeso i Garrone/Mondini.

          Ferrero o chi altro ANDATEVENE!

          Vialli Presidente!

        • Lorenzo scrive:

          Scusami Maurizio,
          Ma non è che bisogna ringraziarlo per la promozione in A… quello è stato un anno assurdo che iniziò con Sensibile e Atzori…per poi prendere Beppe e altri 10-12 giocatori e spendere quanto una società competente spende per andare in Champions e rimediare a un qualcosa senza precedenti. Il giorno della partita con il Palermo eravamo in Sud a piangere come dei fessi…siamo finiti sulle pagine dei giornali di mezzo mondo. Buona parte dei tifosi non dimentica che EG ogni tre per due rimarcava la storiella che loro sono stati costretti ecc. ecc…Dulcis in fundo ci ha mollato a MF…
          In fon dei conti a mio parere EG Ha fatto il suo dovere, come i tifosi lo hanno fatto sottoscrivendo l’abbonamento per vedere spettacoli indecorosi per i campi della B.
          Buona giornata
          Lorenzo

          • Maurizio.Michieli scrive:

            Era solo un modo per dire che – contestato Garrone – è arrivato Ferrero, non Bill Gates. Così come dopo Giampaolo, credo, non arriverà Klopp. Ma spero di sbagliarmi.

          • El Cabezon scrive:

            Ale, Lorenzo, condivido alla grandissima!
            Santa pazienza, siamo retrocessi in una maniera talmente imbarazzante e vergognosa che in altre piazze ( senza andare troppo distante dalla nostra…) sarebbe scoppiata la rivoluzione mentre qui non è volata una mosca e mi dovrei sentire in colpa perchè due anni dopo, con la squadra ultima in classifica e destinata a un triste destino sono apparsi due striscioni due ( uno nella Sud, l’altro a Bogliasco )?
            Come scrissero sul blog del Guerin Sportivo a quell’epoca:
            ” I Garrone? Semplicemente, non ne hanno avuto voglia…”

        • pedro scrive:

          quindi garrone ha regalato la sampa a ferrero perchè era inviso a qualche tifoso? wow un imprenditore petroliere veramente permaloso

        • danilo scrive:

          Scusami Maurizio,ma il fatto di giustificare tutte le volte l’immediato ritorno in serie A è come giustificare la moglie che dopo il tradimento ti chiede scusa.
          Cè chi se ne sta e cè chi rimane incazzato e chiede il divorzio. Punti di vista …Non ci trovo nulla di male ad aver contestato Garrone a suo tempo. Poi se oggi ci cede a Vialli potra’ essere perdonato.

          • Maurizio.Michieli scrive:

            Ma io non contesto chi contesta o ha contestato. Ho fatto solo cronaca. Ognuno è libero di comportarsi come ritiene opportuno, ci mancherebbe.

        • Marco scrive:

          Wow il pesce puzza dalla testa che offesa mostruosa.

          Ovunque i presidenti sono contestati ciclicamente, ma ovviamente alla SAMPDORIA guai , vero camerata michieli ?

          • Jetta scrive:

            Sputi, offese alla famiglia, al padre malato…accuse di tirchieria dopo che ci rimisero milioni e ci salvarono dalla sparizione.
            Poi ti dicono che in fondo non hanno detto nulla di male…e sono gli stessi che fanno gli schizzinosi perchè Ferrero non ha stile…ma rubinetti, insulti a Garrone e cori razzisti contro il Napoli erano stilosissimi vero?

    • Marco scrive:

      Quindi ferrero se ha sottratto fondi alla SAMPDORIA é per mano di Garrone?

      • Michele G. scrive:

        La cronaca riporta talvolta episodi di direttori di banca che “distraggono” ingenti somme dalla banca, pur non essendone proprietari, ma solo gestori. Ecco, ammesso che sia dimostrato, Ferrero potrebbe essere assimilato ad uno di quei direttori poco corretti.

  23. frank scrive:

    Se Garrone è ancora il proprietario della Samp, e vuole lucrare sulla cessione, allora ditelo! Ma il petroliere ha davvero bisogno di incassare dalla Samp? Non avrà mai la mia stima e spero di qualsiasi sampdoriano.

  24. Stefano 1970 scrive:

    “Un uomo solo (non) al comando” mi piace molto… Certamente le varie parti in causa hanno cercato di emarginarlo nelle scorse settimane/mesi per mettergli pressione. Ora però la stagione è finita e probabilmente anche la trattativa. Almeno per chi voleva prendere la Società al momento giusto. Si va avanti…a prescindere da Giampaolo….restano tante incognite tra igiocatori su chi arriva e chi va…se il campionato prossimo sarà globalmente piatto oppure renderà la bagarre per la salvezza ancora più intricata…. e cambiando spesso poi le certezze evaporano…e senza personalità si sprofonda.

  25. Solosamp1946 scrive:

    Sostengo da sempre che la Sampdoria sia ancora di Garrone…È lui il vero male della Sampdoria e se quella frase è vera ne è solo la conferma. L unica cosa negativa della giornata di ieri è che si doveva fare 90 min contro Garrone e Ferrero e pro Vialli altro che un coro a fine partita. Dobbiamo svegliarci, anzi dovevamo svegliarci molto prima ormai abbiamo perso un treno che non passerà più

  26. Farmasamp scrive:

    Tante belle chiacchiere per mesi e mesi. E nessuno che fa mea culpa… articoli basati sul nulla cosmico, riciclati.

    Closing a fine maggio, 99,9% e altre 200 cose che non si so l avverate.. ora è colpa di Garrone.
    Ma dire, per una volta, abbiamo sbagliato? Troppo dura…..

    • Heisenberg scrive:

      Hanno lo stesso problema di Giampaolo…. :-D

    • shrike scrive:

      Quoto al 100% il tuo messaggio

    • Marco scrive:

      Veramente la colpa é dei tifosi cattivoni che scrissero il pesce puzza dalla testa.

      • Maurizio.Michieli scrive:

        I tifosi sono liberi di scrivere ciò che vogliono, un presidente è libero di dare via la società a chi vuole. Nessuno ha colpe, per come la vedo io. Detto questo, io personalmente (ma ripeto che è un’opinione personale) non contesterei mai un presidente senza sapere chi è il suo successore. Mi sono esposto e mi espongo con Vialli perché so chi è Vialli, altrimenti racconterei e basta.

        • Marco scrive:

          I tifosi sono l anima di una squadra , tutto il resto passa, Garrone edoardo non mi pare che si sia coperto di gloria ed ha ereditato la SAMPDORIA che non avrebbe mai voluto avere.

          Poi dopo averci dato a sto individuo per me vale zero come uomo , figuriamoci come sampdoriano.

          • Jetta scrive:

            Alla famiglia Garrone andrebbe dedicato un monumento.
            Dopo insulti, sputi e improperi ancora oggi tocca leggere di queste idiozie.
            Edoardo è 1000 volte più Sampdoriano di te.

          • Massimo Pittaluga scrive:

            ma pensi che la società la gestisca veramente ferrero coi suoi capitali e la sua visione imprenditoriale? o che Romei fosse un garante e supervisore e ferrero il front man? io ritengo sia più la seconda. senza i soldi di Garrone non ci sarebbe la sampdoria oggi. poi che potesse fare meglio e di più concordo, che non avrebbe dovuto lasciare la società a ferrero anche, a mio avviso un po a ssfregio verso certa tifoseria ma comunque ha anche dei meriti perché denaro nella samp sia lui che suo padre ne hanno messo eccome e hanno sempre garantito la soldità e la solvibilità e non è poco. finire come finì il napoli o il perugia anni fa non sarebbe una bella esperienza e senza capitali quello è un rischio per ogni società professionistica.

          • Marco scrive:

            Massimo pittaluga

            Fino a prova contraria ferrero è il proprietario della SAMPDORIA, dimostrami con i fatti il contrario ,altrimenti sono solo illazioni.

            Resta il fatto che Garrone ci ha messi in mano a un impresentabile, non difendiamo l indifendibile.

  27. andrea scrive:

    Scusami Maurizio ma se si è arrivati a 70 netti cosa vuole di più? la Fiorentina 130 senza debiti e non regge il confronto con noi. Noi 100 compreso debiti direi che è una valutazione giusta cosa ne pensi?

  28. Baoluo scrive:

    Io non oso immaginare il prossimo anno se dovesse rimanere Ferrero e se dovessero andare via Giampaolo, Quaglia, Andersen e anche Praet, senza contare i probabili non riscatti di Defrel, Saponara e Tonelli, che bene o male hanno dato il loro contributo.
    Con chi giochiamo e come? Chi siedera’ in panchina? Io inizio gia’ a preoccuparmi.

    • Marco scrive:

      Di acquisti ne stanno gia facendo

    • Zaccotenay scrive:

      Penso che giocheremo in 11 anche noi il prossimo anno, un tifoso vero secondo me nn si preoccupa degli uomini che vestiranno la nostra splendida maglia. Un tifoso vero deve sostenerla a prescindere, a me di chi compra o chi vende nn interessa molto. Aspetto l’apertura della campagna abbonamenti per fare i miei soliti 4 per stare insieme a lei, sempre

  29. mrmatte scrive:

    Ciao Maurizio,
    un saluto a tutti e grazie per il tuo lavoro.
    Detto che concordo con te sia sulla bontà del campionato che sul mister…due parole sulla cessione.
    Ci sono troppe stranezze. Innanzitutto il silenzio di Ferrero al suo rientro dagli USA. Ieri compreso. Nessun teatrino, nessuna dichiarazione. Vialli che non dice una parola. Mantovani che dispensa ottimismo (al massimo sarà stato incauto ma non è certo sprovveduto) dicendo che Vialli raggiunge sempre i suoi obiettivi nella vita e parla di 80%. Garrone che compare a pranzo con Ferrero (l’ha visto personalmente un caro amico in via rimassa ieri). Ripeto. Troppe cose fanno pensare che la partita non solo sia aperta ma che sia ai minuti finali. Sono ottimista o sciocco?
    Grazie Matteo

  30. andreasamp55 scrive:

    @solosamp
    quoto in pieno il tuo post…riassume la situazione societaria da 5 anni in qua in pieno .
    Aggiungo solo che quando queste cose le dicevamo io e pochissimi altri già l’estate del 2014 post conferenza …specie sul personaggio ferrero ..da levarselo subito e tenersi alla larga .. ci siamo presi delle botte di bibini su questo blog ..Lazzara lo sa lo teneva lui.. e derisioni dagli altri ..ora vedo che la maggioranza , e purtroppo è successo cosa paventavo ..ed avrei tanto preferito sbagliare allora , adesso però ripeto quasi tutti a dire quelle cose e a volerlo cacciare … bisognava aprire gli occhi già allora !
    dai blog di roma e romanisti , la fede del cuore di quel personaggio, lo dipingevano veramente male e ci deridevano o compativano per averlo come presidente ..quindi ..e questo si sapeva gia 5 anni fa ..bastava documentarsi come avevo fatto io ..invece di inc…si ora
    speriamo bene x il futuro e FORZA SAMPDORIA E I SAMPDORIANI COMUNQUE E SEMPRE !!

  31. Daniele da Rapallo scrive:

    Avevamo (avevo) due obiettivi per questo finale di campionato…

    Il primo (senza ipocrisie o politically correct..) era rimanere da solo in città e non giocare il derby, ma quella di Firenze dimostra che, in una nazione seria, una simile partita sarebbe da ufficio inchieste…..Sono convinto, per altro che l’anno prossimo faciano una buona squadra. Il mio/nostro DNA è troppo lontano da quello di altre sponde.

    La seconda era il cambio societario che per ora sembrerebbe rimandato, al netto dei fischi e degli insulti a Ferrero ieri allo stadio che hanno sancito una parola fine con la tifoseria.
    Certamente, da ciò che si evince su questo argomento, Ferrero vende cara la pelle ma il potenziale acquirente (anche se questi fondi non sono sfondati come dice Ferrero) fa una bella opera di sciacallaggio, conscio dei debiti personali di quest’ultimo. L’offerta per ora è bassa per una società del calibro della Sampdoria. La speranza è l’ultima a morire, ma la stagione deve essere programmata.
    Credo che l’addio del tecnico potesse essere scongiurato se si configurava il cambio al timone.

    Insomma potevamo essere in Paradiso con questi due obiettivi ma, per ora, siamo non dico all’inferno ma sicuramente in un limbo.

    Forse, Maurizio, un po mi conosci ma perdonami se oggi ho parlato prevalentemente di pancia (e meno di testa..) ed ho abbandonato quel politicamente corretto che, anche in clima di elezioni, mi ha un pochettino stufato. Spero di riprendere a breve il lume della ragione.
    Con stima sincera
    Daniele

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Caro Daniele, stavolta non sono d’accordo con te. Allora anche Sampdoria-Empoli sarebbe da ufficio inchieste, ma non è così. Questione di motivazioni. Ovvio che se all’ultima giornata c’è un risultato che va bene ad entrambe le squadre le stesse fanno quanto possibile per conservarlo, non ci vedo niente di strano sinceramente. Accade in tutti gli sport, è strategia.
      Sono invece d’accordo sul fatto che mai, da parte sampdoriana, si sono viste gigantesche feste di piazza stile post Wembley per le sconfitte altrui. Magari qualche “funerale” o sfottò. E questo è un valore da preservare.
      Detto ciò, la rivalità se sana è anche bella ed è giusto estrinsecarla.

  32. pier56 scrive:

    Si è detto tutto e il contrario di tutto sulla cessione della nostra samp, Ma, come sembrerebbe emergere, se davvero dietro l’impresentabile Ferrero ci fosse veramente Garrone, non si capisce perché quest’ ultimo si opporrebbe alla cessione. Infatti potrebbe monetizzare e rientrare abbondantemente dai famosi 35 milioni dati a Ferrero per coprire i debiti nel 2014. Parliamo di guadagno economico che per un imprenditore viene ben prima dello sport. Speriamo che Quaglia resti.

  33. jan scrive:

    Arrivederci Giampaolo, grazie per il lavoro fatto con grande professionalità e passione.
    Riguardo alla situazione societaria che dire, si è sempre vociferato con Ferrero fosse stato messo li da Garrone per recitare una parte ed ancora adeeso se ne parla. Solitamente quando è così qualcosa di vero c’è, pertanto sarebbe bene che Garrone rimediasse al fatto che ci ha messo in pessime mani decidendo di vendere. Anche se purtroppo non credo sarà così…….e ci terremo Garrone quale occulto manovratore e Ferrero presidente.

  34. Sampdoriangelo scrive:

    Buongiorno a tutti.
    Premesso che non vedo l’ora che se ne vada, come penso ormai quasi tutti, sono però d’accordo con Maurizio che finché c’è bisogna tenerselo.
    I tifosi il loro parere lo hanno espresso chiaramente, ma ora fare troppo casinò e mettere troppa pressione sarebbe controproducente.
    Aspettiamo fiduciosi ma non facciamo come i bibini: non si può mandare via una proprietà a prescindere se non c”e l’alternativa pronta.
    Se Vialli non riesce a comprare la Samp il nostro interesse è che questa proprietà per
    lo meno riesca a lavorare come ha fatto negli ultimi anni perché se Ferrero resta veramente un uomo solo al non comando (dovesse ad esempio perdere anche Romei)
    allora sarebbe veramente un casino. Forza Samp e speriamo ancora che succeda qualcosa.Ciao a tutti.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non mi sono spiegato bene, colpa mia. Quando scrivo “bisogna tenerselo” non intendo con rassegnazione. Io credo che chi ha a cuore la Sampdoria ha il dovere di lanciare l’allarme prima che sia troppo tardi. Dopodiché è ovvio che non si può e non si deve mandare via nessuno contro la sua volontà. Ma non fare sconti è il minimo.

    • Bobo50 scrive:

      @Sampdoriangelo guarda che se ferrero rimane un uomo solo al comando non è mica colpa dei tifosi. non è mica colpa dei tifosi se i suoi collaboratori si scocciano e se ne vanno. è solo colpa sua. incolpare sempre i tifosi così a random, ma anche meno.

  35. Sampdoriangelo scrive:

    Cosa ne pensi Maurizio?

  36. David Rizzi scrive:

    Ieri ho portato per la prima volta allo stadio la mia bimba di 4 anni, per lei è stata una festa e sono felice che la contestazione sia avvenuta solo a fine gara permettendo così a lei e a tanti altri di godersi lo spettacolo della gradinata e del tifo sano, per questo ringrazio i gruppi organizzati che hanno aspettato la fine della partita e hanno fatto girare un volantino permettendomi così di uscire qualche minuto prima e di far vivere una bellissima esperienza alla mia principessa; ieri sera era entusiasta e ha continuato a parlarmi dello stadio fino a pochi minuti prima di addormentarsi.

    Detto questo ringrazio mister GP per questi tre anni, si può essere poco convinti delle sue teorie (così come sono io) ma è innegabile che ci abbia sempre portati in porto nonostante una società fantasma e destabilizzante, restando MF sono sicuro che nonostante tutto rimpiangeremo Giampaolo.
    Il prossimo anno sarà dura, cambio di allenatore, cambio di quadri dirigenziali, cessione dell’ossatura della squadra (credo che Quagliarella chiuderà altrove la carriera) e contestazione che non si placherà a meno di colpi di scena a cui ormai ho smesso di credere

    • Michele G. scrive:

      Caro David, un forte abbraccio a te ed alla tua “principessa”. Bello che abbia potuto vivere un’esperienza così bella, che rimarrà a lungo nella sua memoria. Avrà tempo per scoprire che, purtroppo, non sempre sarà così, ma sarà sempre protetta dallo scudo del suo encomiabile papà! Bravo, bravissimo!

      • David Rizzi scrive:

        Grazie mille Michele, veder la semplicità e la spontaneità dei bambini ci ricorda che le cose vanno prese con più tranquillità

    • Marco scrive:

      A me tanto fantasma la società non mi é mai sembrata.

      Spesso ed ancora oggi si ripete l errore che ferrero venga contestato perché incapace, (società fantasma é sinonimo di incapacità) quando invece le motivazioni sono altre.

      Il ferrero ha sempre insultato la SAMPDORIA in ogni modo e c è ancora un processo in corso su possibile appropriazione indebita.

      Sono queste le ragioni che hanno portato il tifo organizzato a chiedere con forza a ferrero di farsi da parte.

      Tutto il resto sono illazioni che non trovano alcun riscontro.

  37. Chiara80 scrive:

    Ciao Maurizio,grande samp, stupendo e giusto i tributo ad un grande uomo come Fabio Quagliarella un professionista, un Sampdoria e un grande capitano.
    Ferrero ha ricevuto quello che si merita, fischi e insulti come lui ha insultato la storia della samp e i suoi tifosi in questi anni
    Non si discutono i risultati ottenuti e le ottime compravendite, ma aver massacrato lo stile sampdoria e la schifosa sceneggiata di questi giorni sulla cessione…..ciò che a lui interessa è arricchirsi con la nostra samp……
    L’unica cosa che mi da speranza è che dietro alla samp ci sia comunque sempre Edoardo Garrone che con tutti i suoi difetti a me manca moltissimo…..il nostro ultimo vero presidente.

    Un saluto a tutti e forza samp

    • Marco scrive:

      Brava Chiara hai fotografato appieno la situazione, eccetto per l ultimo capoverso.

      Garrone edoardo ha ereditato la SAMPDORIA che non ha mai voluto ne apprezzato fino in fondo.

      La speranza é quella di finire in mani capaci e che tengano alle sorti della SAMPDORIA, ma l impresa é ardua.

    • Zaccotenay scrive:

      Mi si lasci dire una cosa, la contestatazione a Ferrero è da me condivisa, ma nn nelle forme e nei toni visti ieri a fine partita davanti ai figli mi ha disgustato, noi nn siamo come gli altri, nn dimentichiamocelo. Sampdoria Sopra Tutto

  38. francesq scrive:

    Poco da dire, poco da commentare.

    Il clima è agevolmente percepibile, anche senza termometri. Il tempo è arrivato. O meglio: sarebbe arrivato. Sarebbe l’ora. Sarebbe, appunto.

    La mia domanda è: se fosse – appunto “se” – se qualcosa si concretizzasse e cambiasse, Giampaolo andrebbe via lo stesso?

  39. Fuffo 1946 scrive:

    Leggo nei commenti illazioni sulla presenza in maniera occulta dei Garrone nella Sampdoria, e in qualche caso trovo dei commenti ingenerosi poiché la famiglia è sempre stata vicino alla storia della Società mettendo mano pesantemente al portafoglio. Magari un giorno si saprà qualcosa di più oppure non ci sarà nulla da sapere. Resta comunque mia impressione che l’astuto Ferrero faccia finta di voler vendere, mentre in realtà cerca solo soci finanziatori per continuare a fare il presidente, fatto che gli garantirebbe visibilità premiante per il suo ego e continuerebbe a riscuotere il milione di stipendio. Analizzando le vicissitudini della spericolata e avventurosa carriera imprenditoriale di Ferrero, il fatto di essere sceso in capo a fine gara sfidando i tifosi sapendo di essere contestato, lo vedo come un insulto all’intera tifoseria che mi ricorda Alberto Sordi nel Marchese del Grillo “ Io so io voi non siete un cazzo”
    Come tutti i tifosi malati terminali spero nel miracolo della cessione.

    • ale scrive:

      Caro Fuffo, concordo con lei che la famiglia Garrone fu spesso generosa con la Samp.
      E perciò vanno ringreaziati.

      Le illazioni sono dovute alla mancanza di chiarezza nella cessione a Ferrero. Per quanto molti di noi non siano esperti in cessioni societarie, o diritto societario, pretndere che ci si beva ciò che ci hanno raccontato è irrealistico.
      Intestare la Società (perchè questo èstato non una vendita) a uno come ferrero cancella quanto di buono fatto in precenza. Finchè non se ne va.

      Quando si eredita un bene comune non si può disporne come di una vecchia dimora di campagna. Se lei redita un terreno che contiene alberi secolari deve concordare eventuali abbattimenti con la Forestale. Non può disporne apiacimento.

      Una squadra di calcio di Serie A, per ciò che rappresenta per molti meno fortunati degli eredi, necessita di un comportamento più responsabile e rispettoso.
      devo dire che io, che da genovese ho sempre stimato molto la Fam. Garrone, fui molto sorpresa per questo. Persone ricchissime che fanno una cosa così cattiva a persone molto meno fortunate, per cui la Samp rappresenta una gioia della vita in mezzo ai casini di tutti noi.
      Anche se la erediti. Che poi se qualcuno degli eredi è insoddisfatto di e vuole fare cambio con ciò che ho ereditatao dal mio povero papà, sono disponibilissima.
      Se ne andò poco dopo Riccardo Garrone, non ha assistito a questo scempio del rispetto. Unica consolazione

      Vialli Presidente!

      • petrino scrive:

        Ricordiamoci che il Comune di genova ha intestato una piazza a Garrone padre sotto la Sud, assessore gianni vassallo.
        Non conosceremo mai i patti parasociali e/o le clausole interc orse tra garrone figlio e ferrero.
        Una squadra di calcio di serie A non e’ un vagone di cipolle da vendersi al primo sconosciuto..
        E su questo non vi e’ discussione.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      a me più che il marchese del grillo ricorda il conte tacchia di montesano

  40. DoriaForEver scrive:

    Maurizio cosa vi siete detti con Edoardo ieri allo stadio ? :D

  41. andrep scrive:

    maggio deve ancora finire.
    leggendo e cercando di capire Maurizio, penso che le cose si stiano comunque muovendo; c’è stato un rallentamento “eppur si muove”..
    non vedo un futuro con ferrero, non penso che nessuno lo veda..neanche eg o chi per lui.
    la fiduciaria che detiene il 5% della max holding è schermata da n.banche: chiunque ci sia dietro, garantisce fideiussioni per campionato e mercato oltre ai mutui per i lavori.

    la gestione ordinaria è in mano a romei ed osti: di loro posso fidarmi e spero possano rimanere.

    io aspetto maurizio, aspetto fiducioso di quello che (non) dici.

  42. P.SOLARI scrive:

    Grazie a mr. Giampaolo e grazie all’ immenso Quaglia , sperando comunque che ci sia ancora possibilita’ che restino tutti e due ( certo la permanenza del romano non aiuta …. ).

    Il prossimo sara’ campionato da triboli se non ci saranno svolte societarie.

  43. Edoardo scrive:

    Questa partita con la Juve 2 lascia il tempo che trova, comunque onore al grande Quagliarella e speriamo che resti anche per l’anno prossimo…

  44. Sand66 scrive:

    Sportivamente parlando i viola con i piccioni hanno offerto uno spettacolo deprimente, Maurizio la chiama “strategia” io la chiamo “mettiamoci d’accordo”,e non ricordo partite di “convenienza” nel 2011 quando, da noi, perfino il Palermo ampiamente salvo è venuto a vincere e all’epoca si disse che si doveva onorare il campionato.
    Peccato veramente per l’Empoli perché Andreazzoli ha dimostrato, una volta di più, che le motivazioni nel calcio sono fondamentali, gioco semplice e tanta grinta.
    Ennesimo nostro campionato tranquillo, tra alti (andata) e bassi (ritorno), e ribadisco per me c’è una volontà societaria in questi risultati, troppo in linea l’uno per l’altro e anche il mister si è un po’ stufato di avere sempre il limite dell’ottavo posto, che se vai bene devi frenare e se vai male devi annaspare, se va via so già che chi arriverà sarà uno che “deve” arrivare al massimo all’ottavo posto, ma se resta non avrà nessun alibi.
    Ci vorrebbe un cambio ai vertici per dare un pò di entusiasmo all’ambiente ma la vedo dura, quando le trattative si protraggono a lungo non è mai un buon segnale, riprova ne è la Fiore che in quattro e quattrotto sta chiudendo la cessione agli americani.
    Un saluto a tutti i fratelli di tifo e forza Doria sempre e comunque.

    • maverick scrive:

      A Fiorentina stava trattando da un anno credo

    • Marco scrive:

      Nel 2011 la squadra ha voluto ed ottenuto la retrocessione, sparando pure i rigori fuori dallo specchio , per non correre il rischio di fare gol.

      I bibini sono salvi grazie all inter, squadra che già odiavo prima , figuriamoci da ieri sera

      • Fra Zena scrive:

        Ragazzi non dimentichiamoci di Bari Sampdoria nel 2011. Chi vuole capire capisca. Nelle parti basse a fine stagione succede di tutto, non è la prima volta e non sarà l’ultima

  45. Marco scrive:

    Come si fa a votare Quagliarella miglior attaccante e Ronaldo miglior giocatore in assoluto della serie a è incomprensibile.

    Quagliarella oltre ad essersi laureato capocannoniere ha eguagliato il record di batistuta segnando per 11 gare consecutive.

    Incomprensibile.

    • maverick scrive:

      Forse assist?passaggi andati a buon fine ?gol senza rigori? Anche io me lo ero chiesto

    • francesq scrive:

      Sinceramente, è un problema ancora più ultimo

    • giovanni scrive:

      d’accordo con te marco, secondo me sono quei premi che si danno al cr7 di turno per dirgli “grazie di essere venuto a giocare qua”…ti dirò inolltre che a quagliarella il premio di miglior giocatore in assoluto del campionato non lo avrei dato a gomez dell’atalenta che nelle ultime dieci ha segnato non tantissimo ma che ha avuto il merito di trascinare i compagni ad un impresa che dal punto di vista del talento sarebbe stata fuori dalla portata di tanti nerazzurri, cosa che cr7 non ha saputo fare in maniera così completa…ma come sai i voti dei giornalisti…(sempre colpa vosta maurizio…) :-) un saluto

      • Marco scrive:

        Giovanni

        Quello che ha fatto Quagliarella é sottovalutato dagli stessi SAMPDORIANI te compreso.

        Il gol di tacco al napoli, il gol pazzesco al milan, il gol a firenze le 11 partite a segno consecutivamente , il titolo di capocannoniere, beh cosa doveva fare di piu? Parare un rigore in rovesciata ?

        • giovanni scrive:

          marco, come sai anche dai miei precedenti post, tutto puoi dirmi ma non che non amo alla follia fabio e che non ne abbia valutato al completo la sua importanza; ti indicavo che per me il premio di migliore giocatore del campionatoche è in funzione dei voti dei giornalisti e della media relativa su alcuni quotidiani, personalmente lo avrei dato ad uno come gomez perchè pur segnando pochi gol e 10 di meno rispetto a due anni fa e 20 gol meno circa di quagliarella, è risultato per l’atalanta nel suo anno di grazia elemento imprescindibile che ha fatto rendere tutti quelli che gli stavano attorno, zapata compreso, come mai in carriera quale esempio sempre primo a trascinare la squadra e quindi da seguire ed elemento da prendere ad esempio in funzione dell’importanza che ricopre; per spiegarmi meglio ancora l’anno del nostro 4 posto la classifica cannonieri la vinse di natale che segnò 29 reti, ma per me il miglior giocatore dell’anno fu invece cassano, capace con il suo esempio (!) sul campo e la media altissima e continuata delle sue prestazioni di trascinare un’intera società oltre che i suoi compagni ben oltre le loro possibilità segnando “solo” 11 reti, tutto lì, tutto il resto poi sono opinioni.
          certo è che io a quagliarella farei un sereno monumento tanto per iniziare… :-) un abbraccio

          • Marco scrive:

            Giovanni

            Non mi limitavo al solo fattore aritmetico, gol e assist , ma tutta una serie di record infranti oltre a gol che sono perle di rara bellezza che solo un campione é capace di fare.

            Su Gomez ne condivido l importanza, ma non tralascerei un certo Ilicic, in sostanza l Atalanta ha funzionato perfettamente, ma quello che ha fatto Quagliarella è monumentale.

            Contraccambio l abbraccio

    • Bobo50 scrive:

      Si sono semplicemente inventati quel premio per dare qualcosa a quella fighetta di Ronaldo. Loro si aspettavano che sarebbe stato lui il capocannoniere. E invece si attacca.

  46. Dado scrive:

    Io ribadisco… se non si chiude con Vialli la vedo nera il prossimo anno.

    Maurizio, poco sopra hai detto che hai riportato solo la frase…. però…. tu come la interpreti l’affermazione detta da Ferrero “Non si muove una foglia, che Garrone non voglia”?

    Grazie

  47. Maurizio.Michieli scrive:

    Giampaolo “congelato” per una settimana.

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Ferrero dice vediamo che ne sarà di noi tra una settimana. La speranza è che questo tempo riguardi il discorso societario….altrimenti non vedo molte ragioni…

    • Luca scrive:

      Maurizio pensi che potrebbe essere un “prendere tempo” in attesa di novità sul fronte cessione?

    • Marco scrive:

      Come mai?

    • Edoardo scrive:

      Non ci si capisce più niente, tutti tirano l’acqua al loro mulino, ma chi ha veramente a cuore la Sampdoria? Io la penso come Nicolini, la Samp deve tornare ai sampdoriani, basta gente foresta, questo è il primo imprescindibile step, poi di giocatori e allenatore ne parleremo semmai più avanti…

    • Davide scrive:

      Giusto il tempo di preparare le valigie, e per salutare città e squadra.
      In bocca al lupo al mister.

    • Ziggy scrive:

      …la chiave di lettura può essere il tentativo di chiudere la cessione societaria al “gruppo Vialli” in questi giorni?
      E lasciare alla nuova proprietà, in caso di fumata bianca, l’opportunità di andare avanti con Giampaolo?

      Blucerchiatamente,
      Ziggy

    • Marco62 scrive:

      Maurizio, interessante Ferrero che dice “la prossima settimana saprete cosa sarà di noi” mi sembra un allusione oppure una frase campata x aria ?

    • maverick scrive:

      E direi che vuol dire mooolto… x altro sempre creduto alle tue notizie x cui avrei cmq aspettato trepidamente il 31 maggio… incrocio le dita

    • francesco scrive:

      Buonasera Michieli,
      secondo me ha un valore positivo sotto due aspetti il rinvio: a) Gianpaolo non è così sicuro di volerci abbandonare. b) qualcosa a livello societario bolle ancora…
      Se Gianpaolo dovesse andare via a me piacerebbe Andreazzoli. Se non fosse stato esonerato l’Empoli si sarebbe salvato, secondo me.
      Cordiali saluti

    • Faso scrive:

      E su questo si potrebbero fare molti pensieri e dare diverse interpretazioni…
      Certo che darsi appuntamento in sede o a Bogliasco anzichè in un hotel no ?!?!?

    • Jetta scrive:

      Quindi c’è la possibilità che l’eventuale nuova proprietà confermi Giampaolo?

      Vialli VATTENE!!!! ;-)

    • danilo scrive:

      se 2 indizi fanno una prova….qui altre che prove. Abbiamo l’arma del delitto, la fotografia del colpevole mentre commette il reato, la registrazione audio e pure il movente. RAGAZZI è FATTA

    • DoriaForEver scrive:

      Maurizio il congelamento di Giampaolo può avere un doppio significato, sviluppi societari oppure Giampaolo è in attesa dell´evolversi di alcune panchine, ma non mi pare il tipo da tenere due piedi in una scarpa

    • Andrea scrive:

      Allora sarà una lunga ed estenuante(dal punto di vista nervoso)settimana,caro Maurizio…tu che sentore/sensazioni hai?In generale,dico…

    • Marco scrive:

      Nel frezeer ?

  48. Rapallin 92 scrive:

    Maurizio secondo te questo congelamento centra con la cessione? Altrimenti che motivo ci sarebbe di aspettare una settimana? ?

  49. Fra Zena scrive:

    Intanto la primavera si è salvata. Un plauso a pavan e alla squadra. Krapikas secondo me pronto per giocare fra i professionisti

  50. petrino scrive:

    Che esistano dei patti parasociali tra garrone figlio e ferrero e’ pacifico.
    Nel senso che avranno concordato clausole, a noi ignote, in caso di vendita della societa’, sia di tipo normativo, che di tipo monetario.
    Se prendiamo per buona e veritiera l’affermazione di ferrero sembra che esista una clausola di accettazione da parte di garrone sul nuovo proprietario.
    Personalmente ho sempre tenuto in grande considerazione garrone padre fino alla qualificazione, poi mancata in C,L,
    Dopo non piu’, ma a posteriori si e’ saputo che le sue condizioni di salute erano molto gravi.
    Non cosi’ sull’ operato del figlio, che pur avendo avuto un colpo di fortuna statosferico nella promozione dalla B, ci ha deliziato con i barilla’, e quant’ altro, vedi ferrero..
    Si e’ saputo che la trattativa per la viola durava da un’ anno.
    Per cui attendiamo gli eventi.

  51. Davide scrive:

    Bravo Quagliarella.

  52. Nicola scrive:

    Giampaolo congelato, vuole ragionare sulla proposta di Ferrero o attende la nuova societa’? Aleggia una sensazione di mistero in ambiente Samp, io appoggio la tesi di Maurizio e resto ottimista. Di solito, i silenzi preludono al gran finale, speremmu. Che pensi Maurizio? Arriva Gianluca?

  53. Chiara80 scrive:

    So che molti di voi.non sono grandi estimatori di mister Giampaolo , per cui non avrò molti consensi, ma spero intensamente che il mister rimanga perché temo che Ferrero resterà ancora con noi, si venderà l’impossibile per incassare e mister Giampaolo è l’unico che spremendo i giocatori al massimo riesce a tenerci in a senza patemi…..anche senza grosse gioie lo sappiamo, ma con Ferrero il rischi sono altri……se per disgrazia sbagliamo la campagna acquisti……

    Saluti a tutti

    Chiara.

  54. Mario scrive:

    Non mi stupisce affatto che la vera proprieta’ sia dei Garroni/Mondini, ricordiamoci che ferrero ogni anno prende lo stipendio,il che la dice lunga.
    Purtroppo per noi I grondonesi sono permalosi, vendicativi, sono quelli della corda tesa che in altre piazze sarebbero finiti sotto scorta a vita, sono quelli di Pasquale Sensibile, Curci rinforzo per la champions, Ferrara mister, di Gasparin che fugge dopo 6 mesi, di chi se ne frega se Marotta va via tanto ogni volta che cambiamo facciamo meglio, Sestu, Barilla’, Icardi venduto a 12 milioni in 4 rate, continui ricatti morali alla tifoseria,bilanci in passivo costante di 20 milioni annui e parametri da rispettare che neanche la commissione europea avrebbe mai avuto il coraggio di chiedere. Ci vuole del fegato a rimpiangerli e a farli passare come tifosi

    • Giuseppe C. scrive:

      Concordo. E integro la tua lista degli errori/orrori con Cavasin, Ferrara e Atzori. Ecco, chi oggi critica questa società dovrebbe fare un ripasso delle stagioni precedenti. Avere liquidità non garantisce un futuro di successo. Ricordiamocelo.

    • Luca B. scrive:

      @Mario…e non dimentichiamo che I mondini sono bibini e che Garrone sia Sampdoriano ho forti dubbi, forse in passato, ora direi più simpatizzante

    • Frank scrive:

      Ben detto. I Garrone sono stati peggio di viperetta,e forse di tutti gli altri.

  55. Massimiliano scrive:

    Questa riflessione di una settimana secondo me può voler dire 2 cose: o Giampaolo aspetta il walzer delle panchine che potrebbe farlo accasare in una squadra più forte e in alternativa resta alla Samp, o cambia la società. Tu cosa pensi Maurizio?

  56. Grendel scrive:

    Gentile Michieli,
    Facciamo un attimo di cronistoria sui fatti che hanno portato alla ferocissima e violentissima contestazione all’Immondo durante gli anni della sua gestione.
    1) La squadra raggiunge il quarto posto ed il conseguente diritto allo spareggio Champions. Spareggio al quale, dopo una brillantissima campagna acquisti, approdiamo senza 3 titolari, non sostituiti. Tranne Storari e sappiamo bene con chi.
    2) A dicembre scoppia il casino Cassano. Tutti, sottolineo tutti, si schierano giustamente con Riccardo Garrone. Al suo posto arriva ( in prestito) l’ottimo Macheda. Insomma, alla fine gli unici a rimetterci furono i tifosi
    3) Dopo aver venduto molto bene Marilungo, decidono di vendere anche Pazzini. Ottima decisione, niente da dire. Specialmente alla luce di chi viene scelto come sostituto: il depresso ed ai margini del Palermo, Massimo Maccarone. Bravo ragazzo ma depresso per gravi problemi familiari.
    4) Ad una rosa, che già era povera e che venne privata dei suoi 2 fuoriclasse non sostituiti, venne data la mazzata finale col cambio di allenatore. Il tutto, ovviamente, al risparmio. Un nome, una leggenda tra i bibini: Cavasin.
    5) Infine, venne decisa anche la sostituzione del D.g. Anche stavolta venne scelto un profilo bassissimo, ovviamente al risparmio: il mitico Tosi.
    6) Si andò in B. Samp Palermo, 25000 persone, un lunghissimo applauso a fine partita, neppure un fischio. Nessun atto di violenza, nessuna contestazione. Altrove avrebbero dato fuoco alla città, basta pensare a cosa sarebbe potuto accadere dopo una retrocessione a Firenze. Non oso pensarci.
    7) Comincia il campionato di B con una rosa, ancora una volta, costruita al risparmio. Con un allenatore esordiente, un d.s. esordiente ed incapace. Gente sparita rapidamente dal calcio. La squadra ovviamente va male. A quel punto, GIUSTAMENTE, a qualcuno(pochissimi in realtà) cominciarono ma girare i c…
    8) Finalmente a gennaio la società decise di investire. Non a caso, la rosa venne arricchita di tecnica e personalità. E fu promozione, faticosa e un po’ fortunata.
    9) Dopo un buon primo anno di serie A, il secondo anno la proprietà presentò una rosa tra le più povere che io abbia mai visto nei miei 45 anni di Samp. Una rosa, per stessa ammissione della società, tra le più deboli della serie A. Se non fosse arrivato un incredibile Mihajlović, avremmo assistito ad un’altra retrocessione. Era il periodo in cui sul mercato ogni giocatore era “fuori budget”, anche quelli modesti. Insomma, qualcuno lì cominciò a manifestare un minimo di civile insofferenza.

    Alla luce dei suddetti 9 punti, personalmente mi va la m… al cervello quando leggo o sento che l’Immondo abbia ceduto al sig. Ferrero perché offeso dal comportamento di qualche tifoso. Lasciare la Samp nelle mani del sig. Ferrero è stato l’atto finale di una ignobile gestione. Un atto che lo ha reso e lo renderà responsabile se la Samp dovesse avere in futuro dei drammatici problemi economico/finanziari. Spero che possa uscire definitivamente di scena insieme al suo successore. Definitivamente.

  57. David Rizzi scrive:

    Il “congelamento” di Giampaolo riaccende una piccola fiammella. la settimana in più cadrà ad inizio Giugno e quindi dopo la fatidica data del 31 Maggio, mi verrebbe da dire che qualcosa ancora si sta muovendo, probabilmente le parti sono lontanissime ma potrebbe non essere completamente finita

  58. petrino scrive:

    Giampaolo ha rinviato di una settimana l’ incontro con ferrero.
    Se si rinvia di solito si e’ in attesa di qualche eventuale novita’.
    Che per noi e’ solo una.

    • Heisenberg scrive:

      Spero tu e gli altri che lo supponete abbiate ragione… Ma potrebbe anche essere che Giampaolo sarebbe stato messo in standby da qualche grande o presunta tale e che sia in attesa di un segnale…

      • Bobo50 scrive:

        non è da GP un comportamento del genere. Se avesse avuto qualche altra proposto lo avrebbe detto. Non fa il doppio gioco.
        GP ha già espresso ciò che vuole per restare. Alzare l’asticella (cioè non cedere troppe pedine cardine) e avere voce in capitolo sul mercato. A queste richieste o si risponde sì o si risponde no. Non c’è molto da discutere. Cosa cambia in una settimana?
        Da quel che mi hanno detto, Osti e Romei avevano già trovato l’accordo con Pioli, ma MF ha voluto fare di testa sua.

      • petrino scrive:

        la seconda.

  59. Massimo Pittaluga scrive:

    Apsttiamo ancora qualche giorno potrebbe essere che a campionato finito e a campagna acquisti vendite da iniziare le trattative si sveltiscano e si vada in porto oppure si chiuda. di solito si arriva a un punto di non ritorno e quel punto lo danno i bisogni aziendali o personali. aziendalmente si deve programmare a stretto giro la prossima stagione e personalmente credo che anche ferrero sappia bene che qui ormai l’ambiente è contro. sul fatto che garrone sia quantomeno garante di questa società mi sembra solare. chi darebbe affidamenti bancari o fidejussioni sena garanzie oppure a soggetti indebitati? per quanto sia atapirante avere una società con presidente ferrero e sperando ogni giorno che il gruppo rappresentato da vialli riesca a portare a casa la samp, pensare di avere comunque edoardo garrone a garanzia è già qualcosa. senza paracadute la vedrei molto nera fosse solo ferrero a decidere della sorte della samp. vedo però un assenza in questi giorni piuttosto assordante Maurizio. mi sembra Romei si sia defilato e abbia preso un po le distanze da ferrero. è un impressione mi sbagliata o non tira buona aria fra i due?

    • Bobo50 scrive:

      gli anni scorsi a quest’ora (ma anche prima) MF aveva già gridato ai quattro venti che tizio valeva trendordici milioni, caio settordici milioni, sempronio va dove lo porta il cuore, vedere moneta dare cammello e così via. per adesso tutto tace sotto questo aspetto.

  60. Paolo1966 scrive:

    Certo che a gufaggio abbiamo tanto da imparare… Non è premio nel nostro DNA…

  61. Solosamp1946 scrive:

    La butto lì…entro fine mese si chiude gruppo Vialli con quote anche di Garrone e Mantovani…magari sogno magari no…Ma è un pensiero che ho in testa

  62. pazzoperlasamp scrive:

    L’intervista di primocanale mi ha fatto venire in mente come potrebbe essere stata la conversazione tra il rettile e il nosro mister…premesso che la risposta di m.f., fra tutte quelle che poteva dare, era quella che speravo …:” caro mister innanzitutto vojo re ingraziarla per tutto il bene che m’ha fatto…è stato il mijor investimento della mia vita, se rimanessi la sposeri per sempre, m’ha fatto fare tanta grana e bella figura con tutti.. ho sempre pensato che, prima di conoscrela il calcio fosse solo quello in culo..poi le m’ha fatto capì molte cose e adesso me siedo e quando vedo sta partita so per chi tenere….la rengrazio dal profondo del cuore ma so che le cose si fanno in due e so c’hai l’ambizione di crescere…ecco.. ieri so stato a magnà con il presidente Garrone…ora le posso confessà che il capo è lui…e… m’ha tolt sto giochino della samp e doria…devo vende a sto Vialli entro la fine del mese..me da’ due lire ma devo accetta’..effettivamente un po de grana me l’ho fatta…hao… devi tenè la bocca chiusa …me lo deve giurà …quindi…embè…aho …che c’è…boh…cioè mister.. non so come je la devo metteee..dovrà parlà con deji altri..so che la vojono confermà.. Garrone dice che hanno più grana…ma non saranno certo più simpatici de me..è vero Giampà? t’ho fatto ride per tre anni… ce siamo infracecati de vino …me sono dovuto fumaà quei sigari puzzoni che te piacciono…ora te devo confessà che me fanno cagaà ..puzzano da morì…guarda che con sti americani non te potrai divertì come con me…hao te devo confessa che mi rimangono pochi giorni per godè de sta popolarità..de giornalisti che mi seguono, delle tv…de la scorta che me porto anche ar cesso…fa vip …noooo?..Haoo anche Aurelio ora che so presidente me deve salutà …
    Spero almeno de annà ancora 1 vorta a domenica in da quella chiattona de Mara a ballà come so fà io….
    Poi non ce sarà piu njente…famme gode’ ancora per poco…mister deve tener la bocca serrata…me raccomandoooo..me lo deve giurà …quando usciamo parlo solo io…me rimangono pochi giorni…famme godeeeeeeeeeee…

    “tra una settimana saprete cosa sarà di NOI” ergo… non decido io…
    Maurì che ne pensi?

  63. jan scrive:

    Buona notizia perchè forse è segnale di qualcosa che si sta ancora muovendo. Sono conivnto che se dovesse rimanere Ferrero l’allenatore sarà il primo ad andare via.
    Speriamo solo che Garrone non faccia l’ennesimo errore, perchè pur essendo l’occulto proprietario della Sampdoria, sarà lui a dover rispondere di tutto.

  64. Luigi scrive:

    Se non mi sono rincitrullito del tutto leggendo tra le righe questa settimana facendo un pochino mia la frase di Garibaldi qui si fa la Samp o si… forse il finale è un po’ enfatizzato ma il succo credo sia questo se sbaglio correggimi pure Maurizio

  65. Marziano scrive:

    M2, comunque vada a finire, Sampnation gestita in puro stile Chavista! Il popolo blucerchiato all’ oscuro di tutto. Sport come momento di unione e felicita’…. di certo non a marassi.
    saludos dai caraibi

  66. Martino Imperia scrive:

    Riflessione di fine campionato.

    Chiudiamo a 53 punti.
    Ne avessimo fatti 12 in più (dodici!!) chiudendo a 65 (un’enormità) non sarebbe stato sufficiente per andare in UEFA.

    Cerchiamo tenerlo in mente quando parliamo troppo semplicisticamente di “cambio e salto di qualità”

  67. Klaus Lavagna scrive:

    E’ovvio che di fronte ad una situazione cosi’nebulosa ognuno abbia il proprio pensiero,ma a me,Maurizio,interessa conoscere soprattutto il tuo come persona addetta ai lavori:secondo te quali sono i veri rapporti che intercorrono tra Garrone e Ferrero?L’uno proprietario e l’altro semplice testa di legno?Ferrero vero proprietario e Garrone solo fideiussore?Ferrero semplice rappresentante di un socio occulto e Garrone benefattore al solo scopo di liberarsi del Doria per utility propria e soprattutto degli altri soci Erg?
    Inoltre esiste secondo te un input di Garrone a Ferrero a vendere la societa’per rientrare
    di una parte dei fonti investiti?Possibile che non esista una clausola che tuteli Garrone su eventuale plusvalenza per Ferrero in caso di vendita di una societa’acquisita a costo zero?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Tutto è possibile, anche ciò che adombri. Ma, appunto, sono supposizioni. Di certo Ferrero non muove foglia senza aggiornare Garrone.

  68. fabrizio perfumo scrive:

    Personalmente ho apprezzato, in questi mesi, la misura degli articoli di Maurizio Michieli, il suo tentativo di fare informazione e di offrire spunti di riflessione e ragionamenti. Devo dire che questo è stato un conforto nella mia , personale, ansia nei confronti delle sorti societarie della sampdoria, nella quale non ho alcun potere di muovere alcunchè se non quello di sperare e aspettare. E ragionare. Cosa alla quale tengo altrettanto. Per questo mi sento di ringraziare Michieli. L’unica cosa su cui di dissento è quella detta in risposta, qui sopra, ad un intervento di un partecipante al forum. E cioè che non bisognerebbe contestare un Presidente, una società, prima di essere certi del successore, della società subentrante. Premesso che la mia idea di contestazione si sostanzia in comportamenti civili di dissenso e mai in aggressioni, fisiche o verbali, io non ritengo che tale tipo di contestazione vada fatta solo quando si sia sicuri di un successore pronto. Anzi. Ritengo che il ruolo di sentinella o di grillo parlante sia tanto più prezioso proprio quando esercitato in situazioni di immobilità o apparente immobilità magari senza nessun successore all’orizzonte. Questo perchè credo che tali critiche , circostanziate e costruttive, non possono mai condurre a qualcosa di peggio rispetto a quello che ci si propone di rimediare esercitando la critica stessa. Non solo. Tali forme di contestazione attengono e riempiono di dignità il ruolo di tifoso inteso nel suo senso più alto: quello di innamorato di una maglia, dei colori e di quel pezzo di identità personale che quella maglia e quei colori rappresentano. Perchè è vero che il calcio è la più importante delle cose meno importanti.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sarebbe anche interessante sapere da Ferrero cosa significa che la sua società immobiliare e cinematografica, Eleven srl, “coordina e gestisce le palazzine di Bogliasco”. Vuol dire che ne è proprietaria? Vuol dire che lo fa gratis o prende soldi per farlo? Chi compra la Sampdoria quindi compra le palazzine o deve pagare un affitto a Eleven srl? Domande. Sempre senza risposte.

      • petrino scrive:

        a mio parere chi acquista la uc sampdoria deve acquistare non solo la societa’ che ne detiene il pacchetto azionario, ma anche tutte le altre societa’ satelliti che a cui fanno capo tutti questi cespiti immobiliari, o proprietarie di beni immateriali come il marchio, a meno che siano tutte scatole cinesi che convergono verso la capogruppo, ossia la holding max. se ricordo bene.

      • Bobo50 scrive:

        ha ingarbugliato benissimo il tutto. ci credo che questa storia sta andando avanti da dicembre… maledetto parassita.

      • Bobo50 scrive:

        comunque basta andare a verificare a chi sono intestate. Se all’UC Sampdoria. La Eleven SRL gestisce semplicemente per conto di UC Sampdoria affitti/pagamenti etc…

  69. Fabrizio scrive:

    Sarà mica perchè questa settimana potrebbero esserci sviluppi cessione?

  70. andrea scrive:

    Questo secondo te Maurizio cosa può rappresentare?

  71. mrmatte scrive:

    Ciao Maurizio,
    Perdona se faccio dietrologia e magari un ottimistico complottismo. :)
    Però scorgo anche nei tuoi commenti una prudenza diversa da settimane fa. Prudenza non dovuta a chi è rassegnato ma, al contrario a chi sa e che per il momento è stato consegnato all’obbligo del silenzio.
    Mi sbaglio? Anche senza dettagli…ma un segnale per capire e stare tranquilli…sarebbe mooolto gradito.
    grazie

  72. Michele G. scrive:

    Premesso che quanto segue spero che sia clamorosamente smentito e che le mie siano semplici elucubrazioni senza riscontro reale e, risvegliandomi prossimamente da quello che mi sembra un incubo, leggere che la Samp ha cambiato padrone, penso che mi si possa dare atto di aver sempre sospettato che dietro Ferrero si allungasse ancora l’ombra di Garrone. La frase pronunciata ieri da Ferrero sembrerebbe confermarlo, a meno che il buon Massimo da Testaccio, da sempre abituato allo spettacolo ed alla finzione scenica, non l’abbia buttata lì ad arte, prevedendo che ciò avrebbe dato la stura ad una serie di vivaci commenti. Escludendo quest’ultima ipotesi e supponendo che effettivamente Ferrero non possa decidere da solo, dovendo ascoltare quel che il vero padrone del vapore decide, mi sembra di poter dire che:
    1) appare chiaro che, se fosse dipeso solo da Ferrero, avrebbe accettato l’offerta con rilancio del gruppo rappresentato da Vialli. Per lui sarebbero stati tutti soldi guadagnati, visto che non ci ha messo neanche un centesimo nell’acquisizione della società;
    2) è altrettanto chiaro che Garrone, non ritenendo congrua l’offerta del cosiddetto gruppo Vialli, non potrà mai accettarla, visto che probabilmente non coprirebbe gli esborsi da lui garantiti sia durante la sua presidenza, sia una volta “ceduta” la società a Ferrero;
    3) a questo punto Garrone, se davvero fosse ancora colui che muove i fili del teatrino che egli stesso ha messo su, dovrebbe decidere di togliere il giocattolo dalle mani di colui al quale l’ha (sciaguratamente) consegnato 5 anni fa;
    4) sono poco propenso a credere che Garrone sia permaloso a tal punto da decidere di punire oltre ogni ragionevole limite migliaia di tifosi che lo avrebbero offeso con quello striscione, che, come giustamente detto da Ale (post 22), è stato concepito e mostrato da un ristretto numero di persone, non certo la totalità dei tifosi. Ok, ha ottenuto lo scopo di farci capire che, tolto lui di mezzo, avrebbe potuto capitarci di peggio ed in quanto a peggio, ha scelto proprio il peggio del peggio per farcelo capire! Ora basta però! Si è divertito abbastanza. Se proprio vuol metterci una figura puramente teorica a fare il presidente, che ci liberi al più presto del saltimbanco romano e ci metta qualcuno che si presenti in maniera migliore, possibilmente un tifoso.
    P.S.: se la Fiorentina vale 135 milioni pagati da un magnate americano, che non penso sia un filantropo amante della città di Firenze, in effetti ritengo che la valutazione di Dinan e soci sia effettivamente non molto congrua. Spero anche in questo caso di essere smentito.

    • ale scrive:

      Sembra una specie di “Poltrona per due” calcistica con i miliardari che si divertono con la vita e la passione della gente normale.
      Chissà, forse pensavano che lasciandoci nelle mani diFerrero saremmo falliti in pochi anni (tutti noi lo abbiamo pensato) invece Romei, Osti e Pecini hanno dimostrato che gestire una Società di calcio senza buttare centinaia di milioni è possibile, basta affidarsi ad esperti e ascoltarne i consigli.

      Mi sa che il problema è che non si era previsto che la Società vemisse resa appetibile e acquistaile e non ci si è cautelati abbastanza per costringere il guitto a a mettere le firme necessarie.
      Si era previsto il fallimento e quello che interessava era non esserne responsabili ufficialmente. Non metterci la faccia

      Ma la faccia c’è lo stesso, i responsabili morali sono loro.

      VIALLI PRESIDENTE!

  73. DoriaForEver scrive:

    Maurizio ma invitare Mantovani in trasmissione domani sera e metterlo sotto torchio con le domande ?

  74. Andrea scrive:

    Ed eccoci giunti alla conclusione di un’altra stagione.Che dire…beh,ci sarebbero tante cose che vorrei dire,ma di certo mi dilungherei troppo e non mi sembra il caso:l’unica cosa che voglio scrivere è che,visti gli ultimi sviluppi,ci sarà da attendere un’altra-speriamo sia l’ultima davvero-settimana per avere chiarezza sul futuro di questa squadra,sia per quanto riguarda i piani alti che per quanto riguarda la panchina.Non so davvero cosa pensare,negli ultimi mesi si sono rincorse così tante voci che ormai nel tifoso la confusione regna sovrana…spero solo che si arrivi ad una conclusione definitiva di una situazione che ha assunto i contorni di una soap-opera…e ciò non mi piace per niente.P.S.Un saluto a Maurizio e a tutti gli amici di questo blog.

  75. paolo scrive:

    Buona sera Maurizio, mi sono fatto un’idea che coltivo da parecchio tempo.Di noi tifosi ai presidenti non frega niente,se non andiamo allo stadio meglio in quanto ci si abbona di piu’ alla televisione.I giocatori fanno gol,baciano la maglia e appena arriva un’offerta puf spariti.Vi ricordate i vari Sampdoria club intestati ai giocatori?Ora lo si potrebbe fare?Il sistema calcio e’ malato da tempo!!!!Come la maggior parte di tutti noi,mi faccio sangue marcio o godo come un riccio la domenica,ma tutto finisce li.Per cui non meravigliamoci che dietro al viperetta ci sia Garrone,che dietro Garrone ci siano gli arabi o Volpi o il sig.Sciaccaluga.A me interessa vedere quella splendida maglia blucerchiata e non mi interessa chi la indossi o chi ci sia presidente.Tutti noi siamo Sampdoriani ben prima di loro e questo ci deve riempire di orgoglio perche’ lo saremo sempre.Come diceva il Califfo tutto resto e’ noia

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sono d’accordo con la tua analisi. Di certo a Ferrero dei tifosi non frega nulla, lo dimostra il fatto che in questi anni di gestione accettabile su certi aspetti è stata invece inqualificabile nel rapporto con la gente di fede blucerchiata.

  76. Ivano scrive:

    Ciao Maurizio, vorrei utilizzare il tuo blog per esprimere il mio pensiero. Sono Giampaoliano dal primo giorno che ha messo piede in Sampdoria. L’ ho conosciuto personalmente in un incontro fortuito in un famoso outlet fuori Genova ed ho percepito di avere davanti un uomo vero, un professionista che pensa alla Sampdoria h 24 oltre che una persona squisita. Giampaolo non è gradito da una minoranza di tifosi da tastiera(ieri la sud lo ha omaggiato alla grande) perché ha il torto di salvarci costantemente già nel mese di marzo. La Samp tenendo conto delle cessioni di questa estate(ricordo certi commenti funerei e pessimistici dopo la cessione di Torreira) ha svolto un buonissimo campionato in linea con le aspettative. Probabilmente certi tifosi vorrebbero salvarsi all’ ultima giornata come accaduto ai pennuti ieri sera, per avere il patos e il brivido nelle vene di giocarsi un traguardo fino all’ ultimo secondo. Io preferisco preservare le coronarie.. e con Giampaolo avviene da anni.. se noi distribuissimo i punti in maniera più omogenea durante le 38 partite senza alimentare false aspettative europee(si capiva già il 10 febbraio con la sconfitta interna col Frosinone che non eravamo ancora pronti a lottare per la zona europea) non ci sarebbero nemmeno queste limitate critiche al mister. In 3 anni ha fatto miracoli, dato un gioco riconosciuto da tutti, non ha mai perso un derby, siamo tornati a vincere al Meazza, battuto tutte le grandi e la società grazie alla valorizzazione in sede di vendite si è fortificata con bilanci in attivo.Inoltre sa perfettamente quando lanciare nella mischia i giocatori che l’anno successivo dovranno essere titolari. L’ha fatto alla perfezione con Skriniar, Andersen adesso è il turno di Ferrari.Questo vuol dire vederci lungo. Tenuto conto che siamo la Sampdoria vogliamo darci tutti una ridimensionata e renderci conto che con una società che non ha un patron facoltoso e che vive puramente di plusvalenze questo allenatore ha fatto il massimo?Vorrei ringraziarti Marco e spero vivamente che alla fine tu rimanga con noi. Magari relazionandoti in società con Gianluca..
    Vialli ovviamente.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Hai scritto quello che penso io, riga per riga. Fermo restando che anche la società, specie il rimpianto Pecini, ha avuto i suoi meriti nell’aver scoperto talenti.

    • Solosamp1946 scrive:

      Condivido tutto e infatti non capisco chi scrive qua contro giampaolo…

    • El Cabezon scrive:

      Potrei anche concordare con certi tuoi passaggi, però su alcuni sono perplesso
      “ha svolto un buonissimo campionato in linea con le aspettative. ” scrivi…e a me sembra un pò un ossimoro: se è in linea con le aspettative come fa a essere buonissimo?
      Il Napoli è arrivato secondo…secondo le aspettative, ma nessuno sotto il Vesuvio sembra contento perchè hanno fatto nè più nè meno di quanto si aspettavano…

      “In 3 anni ha fatto miracoli” continui a scrivere…e qui proprio dissento, ma di quali miracoli stiamo parlando?
      E’ così scarsa questa SAMPDORIA che quando ci sono le nazionali vede partire circa una decina di suoi elementi, sebbene non siano nazionali di primissimo piano?
      A me non sembra, poi giustamente se uno a inizio campionato ritiene che siamo da quindicesimo posto fa benissimo a considerare il nono una sorta di miracolo…

    • Bobo50 scrive:

      la “ridimensionata” semmai te la dai perchè hai uno squattrinato come proprietario, non perchè sei la Sampdoria.

  77. Rioky Palati Fini scrive:

    Maurizio,cosa ne diresti(in caso di addio di Giampaolo) di dare una chance a Rino Gattuso,pensi che verrebbe da noi?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Prima dell’allenatore, sarebbe importante conoscere i giocatori e gli obiettivi. Di Gattuso hanno parlato bene ad Arnuzzo, ma io quest’anno ho sempre visto il Milan giocare male e con lo spogliatoio diviso, non un bel biglietto da visita. Poi in classifica è arrivato dove poteva arrivare (con l’eccezione dell’Atalanta).

  78. Daniele da Rapallo scrive:

    Così parlò Zaratustra Pedullà oggi :

    “Marco Giampaolo e la Samp sono lontani. E non è un aspetto prettamente economico, non sarebbe un problema l’intesa sul prolungamento adeguamento. Il fatto è che Giampaolo teme che anche la prossima estate la Samp possa cedere almeno un paio di pezzi pregiati (non a caso ha praticamente chiuso le operazioni Hurtado e Lammers, a parte Chabot già ufficializzato). E su questo tema sembra difficile arrivare a una soluzione. Oggi è più no che sì, ma siccome cerchiamo di parlare prima è una situazione del 27 maggio, aperta comunque a qualsiasi rivisitazione. Sul sostituto sono in crescita le quotazioni di Stefano Pioli, piace anche Andreazzoli come raccontato, nelle scorse settimane era stato apprezzato Semplici che, però, non è scontato lasci la Spal. Ma bisogna avere pazienza.”

    Nessuno parla di possibile cambio societario in relazione alla vicenda Giampaolo….Boh…

  79. luca scrive:

    “Ostaggi” del sig. Ferrero !!! caro Maurizio non avrei mai pensato di finire cosi :-( sigh ! che trsitezza , chi dobbiamo ringraziare per questo ?

  80. andrea scrive:

    Siamo allo stesso punto di prima come trattativa o qualcosa si sta muovendo secondo te Maurizio?

  81. P.SOLARI scrive:

    Ferrero con il Mister fa il medesimo giochino della “cessione” della Societa’, tergiversa – rimanda , ma non fa proposte concrete a Giampaolo rispetto alle sue richieste.
    Ovvio che restando il romano non cambierebbe nulla, quindi vendita dei 2/3 piu’ appetibili sul mercato, acquisto di giovani sperando che l’ allenatore ( vecchio o nuovo ) riesca a portarli a buon livello per poi disfarsene …. a questo punto capisco Giampaolo con i suoi dubbi, lui ha gia’ detto che non ha problemi a restare fermo un anno quindi …..

  82. Giox scrive:

    Buongiorno Maurizio, sei a conoscenza se Edoardo Garrone ha preso posizione con Ferrero in merito alla trattativa? Speriamo che il “congelamento” del tecnico abbia motivazioni “superiori”… Grazie come sempre

  83. Edoardo scrive:

    X Maurizio

    Ma Conte dopo essere stato una bandiera della Juve sia come calciatore che come allenatore adesso come fa ad andare a Milano e sedersi sulla panchina dell’Inter? Ma che calcio è questo? Io non voglio sembrare troppo nostalgico per carità, ma belin il calcio di una volta era fatto anche di bandiere, campanilismo e attaccamento ai colori sociali, non è solo questione di giocare in A o in B, vincere lo scudetto o finire noni a centroclassifica, queste cose paradossalmente per me sono secondarie – capisci Maurizio quello che intendo dire? – io vorrei vedere una Samp fatta di veri sampdoriani (almeno la dirigenza) e non mercenari che vengono qui solo a guadagnare con le plusvalenze e basta, io non mi sono mai lamentato per la posizione in classiifica o la categoria, ma vorrei vedere gente che ci tiene a fare bella figura in campo, gente che si suda la maglia fino all’ultima giornata senza sbracare, una difesa rocciosa che non incassi 50/60 gol a campionato come dei frilli, gente che in area di rigore non stia a contare le pecore in cielo in nome di chissà quale dogma tattico, giocatori orgogliosi e tenaci tutte le domeniche fino al 95° come il nostro buon capitano Quagliarella, un minimo di progettualità con un’ossatura di giocatori che non vadano via ogni anno come in un porto di mare e magari anche un po’ più di stile nella comunicazione con stmap e tifosi… Questo è chiedere troppo?… Mi piacerebbe sapere se anche tu Maurizio sei d’accordo con me e se ancora ti appassiona veramente questo calcio aziendale dove peraltro i risultati che contano pare siano scritti a tavolino già in estate prima ancora di cominciare…

    • robmerl scrive:

      salvi lodetti cristin suarez fotia

      • Maraschi scrive:

        Battara Dordoni Delfino Tentorio Morini Vincenzi Salvi Vieri Cristin Frustalupi Francesconi…vuoi sciancare…?
        Oppure preferisci Cacciatori Santin Rossinelli Corni Spanio Lippi…
        Se mi chiedi chi giocava nella Samp nel 2005 non te lo so dire…com’è cambiato il calcio!

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Il calcio è cambiato, come sono cambiati molti altri aspetti della vita. Un tempo le famiglie prima di separarsi ci pensavano bene, oggi i divorzi e le separazioni sono all’ordine del giorno. Qualcuno può dire meglio oggi, qualcuno può pensare meglio ieri. Ci vorrebbe più equilibrio, di questo sono convinto e meno voracità. Ma se guardiamo anche ai giudizi sui social, ci rendiamo conto che oggi è tutto un po’ usa e getta. Il calcio non fa eccezione. Siamo cambiati noi.

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Il decadimento culturale e di valori è mostruoso. Si è perso in tutti i settori dell’esistenza.

      • Michele G. scrive:

        Battara-Sattolo; Tomasin, Marocchi; Bergamaschi, Delfino, Bernasconi, Vicini, Brighenti, Tamborini, Da Silva, Toro, Cucchiaroni: questa all’incirca la rosa di quando ho iniziato a frequentare regolarmente lo stadio nel 1962. In precedenza solo alcune partite di quando vestivano la nostra maglia i vari Ockwirk, Skoglund, Firmani. Chi offre di più (vecchio)?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Il calcio è cambiato, come sono cambiati molti altri aspetti della vita. Un tempo le famiglie prima di separarsi ci pensavano bene, oggi i divorzi e le separazioni sono all’ordine del giorno. Qualcuno può dire meglio oggi, qualcuno può pensare meglio ieri. Ci vorrebbe più equilibrio, di questo sono convinto e meno voracità. Ma se guardiamo anche ai giudizi sui social, ci rendiamo conto che oggi è tutto un po’ usa e getta. Il calcio non fa eccezione. Siamo cambiati noi.

    • Heisenberg scrive:

      12 milioni di ragioni nette all’anno….

    • petrino scrive:

      Conte e’ un tarantolato. Piu’ di 3 anni non lo tiene nessuno, pena scazzottate nello spogliatoio. tra lui e i giocatori a turno.

  84. giovanni scrive:

    volevo dire bravi ai ragazzi della primavera, a mister pavan ecc. per la salvezza ottenuta; magari un occhio anche lì quest’estate non guasterebbe, visto che negli ultimi due anni l’abbiamo evitata per poco…preso atto che mi rendo conto se nulla cambia che faremo fatica fors’anche a livello di prima squadra l’anno prossimo….., ma noi siamo così, la seguiamo e la amiamo, ovunque sia, con passione e voglia immutata di sostenere la nostra Sampdoria!

    • Maurizio.Michieli scrive:

      L’errore è avere costruito le palazzine prima del vivaio. Se si continua su questa strada, il problema resta. Occorre invertire rotta.

      • Massimo Pittaluga scrive:

        errore sotto il profilo tecnico ma se spezzetti gli asset e poi li affitti e ti paghi il mutuo del credito sportivo coi soldi dell’affitto alla sampdoria la controllante si becca l’asset gratis e la controllata si paga i costi. scusa se posso sembrarti lezioso ma è deformazione professionale. un caro saluto

        • maverick scrive:

          Credo che il discorso di Maurizio sia che avrebbe dovuto curare ANCHE il settore tecnico scegliere giovani validi e aiutarli a migliorare e non preoccuparsi SOLO di cio che avrebbe avuto un ritorno economico…. certo dal punto di vista di un presidente forse fai più soldi vendendo una squadra in B con lo stadio di proprietà piuttosto che una a metà classifica in A senza stadio…o almeno sento che gli asset sono sempre più allabase delle.trattative rispetto al valore della.rosa

        • ale scrive:

          Una sanguisuga, una sanguisuga

      • Marco scrive:

        Perché errore? Chi cura la costruzione delle palazzine? La SAMPDORIA o una società creata ad hoc da ferrero ?

      • petrino scrive:

        Guarda caso dopo la costruzione delle palazzine, la Primavera ha cominciato a perdere posizioni e a salvarsi a stento alla fine del suo campionato.
        Almeno da 2/3 anni e’ cosi.

      • Mauro scrive:

        Scusa Maurizio ma non sono d’accordo.Quando Paolo il Grande diventò presidente la prima cosa che fece fu ristrutturare Bogliasco poiché disse che prima della squadra bisognava pensare alle strutture…..ovviamente lungi da me il voler paragonare Paolo il grande al viperetta sia ben chiaro.Come paragonare la Formula 1 alla corsa sui Giovi del primo maggio…

        • Massimo Pittaluga scrive:

          le strutture infatti le rifece a spese di uc sampdoria senza controllate che affittano alla controllata che quindi in realtà si becca i costi senza beccare poi la proprietà. c’è una certa differenza

      • Martino Imperia scrive:

        Non so.

        Noto però che la Primavera del Milan del fondo Elliot è retrocessa.

        E credo abbia più disponibilità di noi.

        Quindi tutto sto male non lo vedo.

  85. Edoardo scrive:

    E adesso subito Robben e Ribery sulle fasce, confermiamo Quaglia al centro, Nicolini in panca e Vialli presidenteeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!! Obiettivi: Coppa Italia e EL, da vincereeeeeeeee!!!!!!!!!!!!! FORZA DORIAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  86. NYC scrive:

    Gattuso si dimette dal Milan , potrebbe fare al caso nostro ?

  87. Marcello scrive:

    Ciao Maurizio tempo fa avevi detto che il mome del proprietario o presidente in caso di cessione potrebbe essere una sorpresa…hai ancora queste notizie oppure c’e qualche sviluppo?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      La situazione non è definitivamente tramontata, anche se ci sono delle difficoltà, è inutile negarlo. Per ferrero non è facile rinunciare ad un bene che gli frutta molti soldi, a meno che non gliene diano davvero tanti.

      • jan scrive:

        …….quindi la Samp sembra essere sempre più di Ferrero. Anche se penso che quella da te indicata non sia l’unica motivazione, ma ci sia anche la componente Garrone : tutti e due devono realizzare dalla vendita della Samp, pertanto la cifra deve essere di quelle importanti. Chi ci rimette ?…..la Sampdoria stessa.

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Voglio vedere poi che vita grama farà…..anche se lui ha un bel tappeto di pelo sullo stomaco. Sicuramente perderà altri abbonati e poi, se le cose andranno bene, allora ok alla fine vivi e lascia vivere…..ma se le cose andranno male ed incappi l’annata rischiosa allora farà bene a contornarsi di un piccolo esercito mi sà…

      • Beppe62 scrive:

        Chi dobbiamo ringraziare per tutto questo? qualcuno che ci ha regalato(?!)… a un personaggio quanto di più lontano dallo stile Sampdoria. Non mi si venga a dire della buona gestione della società, perché è in funzione della sfruttabilità di quest’ultima. ferrero non è certo uno stupido, non ammazza la gallina dalle uova d’oro.

        • petrino scrive:

          e conta molto lo staff dello studio avv. Romei.
          Solo per andare in USA ferrero e’ stato accompagnato da un’ avvocatessa americana dello Studio Romei.

      • petrino scrive:

        sarebbe interessante, visti gli sviluppi, sapere quanti gliene rimangono a lui.

  88. Riccio Samp scrive:

    Salve Maurizio, per quanto riguarda il nuovo mister, visto il probabile addio di Giampaolo io preferirei Gattuso o Pioli. Andreazzoli fa giocare molto bene le sue squadre, ma mi sembrerebbe una scelta azzardata in questo momento tra possibile cambio societario e gli ultimi anni di Quagliarella. Ci vorrebbe un mister da zona europea e con esperienze importanti alle spalle e Pioli e Gattuso per me fanno al caso nostro, seppur siano molto differenti tra loro. Le faccio i complimenti per il blog sempre molto interessante.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      A me non entusiasmano. Se proprio dovessi fare due nomi buttati lì, direi Semplici o Mihajlovic. Anche se, a mio parere, prima di scegliere un allenatore bisogna conoscere i giocatori e i programmi per poi individuare quello più adatto alla situazione. Di Gattuso hanno parlato bene ad Arnuzzo, ma quest’anno ho sempre visto il Milan giocare male e con lo spogliatoio in costante ebollizione.

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Di Francesco ? Non credo abbia la fila per top club..
        Mihailovic è bravo, ma tremendamente mercenario : ricordo ancora quando al sampdoria point diede dei creduloni ai tifosi quando doveva passare alla juve attribuendone la colpa ai giornali.
        Anche le pietre sapevano che aveva già l’accordo (a me lo disse il padre di Pecini, che ai tempi lavorava alla Juve, ma si sapeva..).

        • francesq scrive:

          D’accordo con te.

          Miha di base è indubbiamente bravo. Ha inizi strepitosi ovunque vada, perché ha la personalità del vero leader. Poi tende un po’ a sgonfiarsi e ad appiattirsi, ma è anche fisiologico quando carichi a mille l’ambiente, com’è eccezionalmente abile a fare lui.

          Ma il suo vero difetto – secondo me – è un pizzico di protagonismo di troppo…

          • El Cabezon scrive:

            Aggiungo: il non dare un vero e proprio gioco alle squadre che allena!
            Grande impatto emotivo, grande carica agonistica all’inizio, ma una volta esaurita questa emergono i suoi limiti tecnico/tattici…

      • petrino scrive:

        Gattuso si e’ dimesso pur avendo ancora 2 anni di contratto a 2 mln. netti a stagione. la notizia e’ di questi minuti.
        Tra i papabili anche Giampaolo per il milan.
        Per caos societario il milan se la batte con l’ inter.
        Guarda caso ci sono in entrambi i casi proprieta’ straniere e piuttosto assenti, anche se l’ inter sta sopperendo con marotta.
        Le squadre di calcio sono come le mogli.
        Vanno seguite in prima persona da vicino.

        • Michele G. scrive:

          Occhio Petrino che potresti attirarti le ire della parte femminile di questo blog o delle femministe, che potrebbero considerare sessista e maschilista il tuo commento! ;-)

      • alan scrive:

        Giocava male, aveva lo spogliatoio spaccato ed è arrivato quarto… proprio uno scarsone.

  89. vincenzo scrive:

    Trattativa congelata, allenatore congelato, Romei congelato, società congelata…: a questo punto perchè non ci facciamo un bel gelato!!!.
    Ironia di terz’ordine l’ammetto, però lunga è l’attesa.. .
    E se venisse Ringhio?..(è una persona e professionista serio che ci mette sempre la faccia ma purtroppo non ha l’immagine…), in un mondo dove una persona radiata dal calcio continua a pontificare nella Tv privata.. .

    Forza Sampdoria

  90. Matte Genovese scrive:

    Aspettando che il giullare smonti la tenda e se ne vada verso roma …. Complimenti a Fabio Quagliarella per il titolo di capocannoniere della serie A…… Veramente un grande giocatore !!!!!

  91. paolo scrive:

    Maurizio, da quello che capisco Ferrero ad oggi è un’uomo solo al comando…e con delle scadenze imminenti…non vendendo la società oggi non rischia di rimanere con un pugno di mosche tra 6 mesi o un’anno?? Inoltre se si prosegue con lui credo che l’ambiente sarà spaccato e non voglio pensare a quello che potrebbe succedere….cosa ne pensi?
    Grazie

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Da tempo lancio l’allarme, non per fare la cassandra. Ma perché ci sono segnali sinistri. Sperando sempre di sbagliarmi.

      • Kreek scrive:

        @Maurizio Michieli

        non mi riferisco a te in particolare, ma converrai che è dal 12 giugno 2014 che si parla di “segnali sinistri”, che si sente sussurrare di “libri in riibunale” e di “fare la fine del Parma” .

        Finora questi rumors sono stati smentiti dai fatti. E dai numeri. Che dicono ben altro.

        Separiamo impressioni, sensazioni, simpatie, timori…(sulle quali potrei anche concordare non è questo il punto), dai fatti.

        La Sampdoria vale di più di 5 anni fa e da tre anni chiude un bilancio in netto. Utili: 3,2 milioni al 31 dicembre 2016, 9,3 milioni al 31 dicembre 2017, 12 milioni al 31 dicembre 2018.

        Ripeto se parliamo di immagine, atteggiamenti, educazione, simpatie, mal sopportazione da parte di gran parte del tifo organizzato e non ecc. è un conto.

        Ma Ffno a prova contraria, i fatti dicono questo.

        Poi come è giusto che sia ognuno fa il suo mestiere, tanto da rischiare (o subire) querele per il sacrosanto diritto (o dovrei dire dovere?) di fare domande.

        Così come Ferrero ha il sacroasanto diritto (o dovrei dire dovere) di non rispondere a fronte di quelle che potrebbe ritenere affermazioni lesive.

        Diverso sarà se la magistratura rinvierà a giudizio il Presidente Ferrero e, soprattutto, se lo condannerà per fatti direttamente legati alla gestione della Società Sampdoria.

        Perchè, finora, non c’è neanche stato un rinvio a giudizio.

        E anche questo è un fatto.

        A chi non piacerebbe Luca Vialli Presidente, con una Società organizzata e solida e con un certo Stile Sampdoria (basterebbe quanto l’attuale in termini di organizzazione) che tutti ci hanno sempre riconosciuto?

        Ma affinchè ciò si realizzi ci devono esser alcuni presupposti.

        E qualora ciò non si realizzasse sia ben chiaro che la Sampdoria è in salute, grazie ai Garrone prima e alla Società guidata dal Presidente Ferrero poi, in particolar modo per quanto fatto negli ulrimi 3 anni (e non mi riferisco ai risultati sportivi, che sono a mio avviso buoni, anche se non trascendentali e oggettivamente inferiore alla Gestione Garrone).

          • Kreek scrive:

            Grazie per il link,ma la Sampdoria non c’entra nulla,non è direttamente coinvolta.

            Se sarà confermato pignoramento,sarà di soldi “percepiti”dalla Sampdoria lecitamente, non sottratti alla Sampdoria illecitamente.

            I fatti sono questi.

            Poi a nessuno fa piacere sentire certe notizie,comunque legate al periodo precedente all’acquisto della Sampdoria.

            Ognuno può dare l’interpretazione dei fatti che più preferisce.

          • alan scrive:

            Una diatriba per il prezzo di una consulenza che Ferrero evidentemente ritiene troppo alto. A chiedere il pignoramento è la società di consulenza, il giudice ha rinviato l’udienza invitando le parti a trovare un accordo.Ferrero è un personaggio discutibile ma tra un po’ vi attaccherete alle multe per divieto di sosta pur di tirare la volata a Vialli.

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Contento tu…

          • Kreek scrive:

            @Maurizio Michieli

            Io non sono contento.

            Mi piacerebbe solo che fosse ben chiaro che la Sampdoria non c’entra niente.

            Nell’articolo dici, infatti, “Sampdoria indirettamente coinvolta”…

            Ma la Sampdoria non è “per niente” coinvolta.

            Non parliamo di ricadute di immagine, ripeto, parliamo di situazioni penalmente rilevanti che coinvolgano la Sampdoria.

            Poi lo spazio è tuo, se scrivi un’inesattezza potrei dirti…contento tu :)

    • Massimo Pittaluga scrive:

      d’accordo e spero che lui lo capisca perché poi se le cose si mettessero maluccio altro che discussione sul prezzo di vendita.

  92. Luca scrive:

    Maurizio scusa se mi permetto ma solo 15 giorni fa sia tu che Mantovani e molti altri ancora davate per certa ( la percentuale minima di chiusura era l’80% ) la cessione della Samp , mi stupiscono pertanto le tue ultime affermazioni ” non tramontata ma ci sono delle difficoltà, Ferrero non molla tanto facilmente con i soldi che la Samp gli assicura ” ma allora ti chiedo :tutto questo era già chiaro da subito (il guadagno e la certa visibilità ) , anche le sue richieste alte etc ! Da cosa derivavano allora tutte quelle vostre certezze di una cessione certa ed imminente ? grazie

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Io ho sempre detto e scritto che sinché non ci sono le firme nulla è certo e scontato. Tuttavia, resto convinto che Ferrero venderà.

    • Zaccotenay scrive:

      Mi da molto fastidio che uno che a mala pena riesce ad organizzare il ravano per merito tra l’altro delle sue sorelle, parli a vanvera, punto di svolta, new York New York ecc. A momenti ci fai fallire, fallo per tuo padre stai muto. Sampdoria Sopra Tutto

  93. Solosamp1946 scrive:

    Gattuso con la rosa della Samp di quest anno faceva 36 punti…

  94. Grendel scrive:

    Nell’ordine:
    Gattuso
    Mihajlović
    Pioli
    Di Francesco
    Ranieri

    No a scommesse oppure a gente con una stagione in serie A. O comunque ad allenatori coi quali subire 60 gol a campionato.

    • maverick scrive:

      Forse metterei primo Ranieri… ma non sono un grande intenditore e penso che prima sarebbe meglio rinforzare la squadra sebbene occorre sentire l allenatore che gioco vuol fare…

  95. petrino scrive:

    su 7 gold crudeli ha detto che il milan e’ in trattativa avanzata con mourhino.
    Ricapitolando: Sarri alla iuve, conte all’ inter, Gasperini all’ atalanta, rimane solo la roma per Giampaolo. se va via.

    • maverick scrive:

      Mourinho al Milan cozza con quello che hai scritto sotto… col cavolo ci va se no gli comprano nomi altisonanti… e pure sarri alla Juve mi lascia perplesso …

      • petrino scrive:

        ho riportato quanto detto da tiziano crudeli. su 7 gold.
        In effetti gli avvenimenti successivi vanno in ben altra direzione, totalmente opposta.
        Mi sa che era una boutade per fare ganassa.
        Le ultimissime danno Giampaolo scelto da maldini, promosso direttore tecnico.
        Comunque il MIlan fara’ la stessa politica dei giovani fatta da sampdoria.
        Solo che i palati di san siro non sono quelli di marassi.

      • petrino scrive:

        a mio parere sarri va alla iuve.
        E’ troppa l’ ambizione, a meno che si liberi guardiola, ma non credo.
        Oggi andrea agnelli e’ a baku per la finale di E,.L. nello stesso hotel dove e’ sarri e il Chelsea. che lo sostitura’ con lampard.
        Andare alla iuve e’ come andare al corriere della sera per un giornalista.
        Non si puo’ rifiutare.

        • maverick scrive:

          Oh beh se lo chiamano ci corre e da bene mi sembrava strano che la Juve puntasse su Sarri visto i problemi al Chelsea sebbene abbia vinto la coppa…

  96. petrino scrive:

    a gradinata sud lazzara non sapeva spiegarsi il motivo dell’ astio di sconcerti contro la samp.
    Quando era direttore responsabile al Secolo xix, negli anni d’ oro della samp di mantovani, l’ Immortale gli vieto’ di frequantare il campo di Bogliasco causa i suoi continui attacchi contro vialli e company. E come lui anche un’ altro giornalista sportivo genovese.
    Ricordo benissimo l’ accaduto e gli articoli giornalistici relativi.

  97. petrino scrive:

    Si legge che la ragione delle dimissioni di Gattuso risiedono nel cambio di strategia della societa’, ossia in una maggiore valorizzazione dei giovani e relativo impiego, accantonando i grandi nomi.
    Per cui i risultati saranno da venire…………..
    Da questo si evince che Gattuso non verra’ mai alla sampdoria, in quanto la proprieta’ del milan vuole fare la stessa politica della sampdoria.

  98. Marco scrive:

    Noto che da molti viene caldeggiata la candidatura alla nostra panchina di Andreazzoli e mi chiedo perché.
    Il sospetto é che si giudichi solo lo strano finale di campionato,emulando in piccolo l assurda rimonta del crotone di 3 anni fa e pure li c era chi addirittura voleva Nicola sulla nostra panchina.

    Analizzando a 360 gradi la stagione di Andreazzoli, emerge che lo score della sua gestione empoli fosse di 3 vittorie 4 pareggi e 11 sconfitte, prima del finale da “eroi” con 3 vittorie Fiorentina, SAMPDORIA e torino e la sconfitta di misura con l inter.
    Andreazzoli ha 65 anni ed ha usato un modulo speculare a Giampaolo 4-3-1-2 col rombo.

    Secondo la mia ignoranza sarebbe meglio puntare su un altro profilo, sicuramente sbaglio, ma mi pare un bel passo indietro rispetto a Giampaolo.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Concordo, il curriculum di Andreazzoli è devastante. E non è un emergente.

    • francesq scrive:

      D’accordissimo con te, candidatura con poco senso.

      Ma dal suo ritorno a Empoii ha fatto 5-3-2 (o 3-5-2 che dir si voglia).

      • Marco scrive:

        Franscq

        Questo lo reputo segnale di maturità, continuare sul modulo di Iachini ed abbandonare il suo , che tra l altro aveva prodotto ben poco, piu adatto ai giocatori in rosa.

        Ma per la SAMPDORIA preferirei un profilo piu ambizioso

    • El Cabezon scrive:

      Ti sbagli, Andreazzoli solo all’inizio ha usato il 4-3-1-2, poi quando è tornato al posto di Iachini ha proseguito sul modulo impostato dal nostro ex mister, ossia il 3-5-2…
      Io credo che l’eventuale successore di Giampaolo farà parte di una di queste due categorie:
      - allenatore che finora ha sempre allenato in realtà piccole e vedrebbe la Samp come un passo in avanti, penso quindi a Semplici o a De Zerbi…
      - allenatore che ormai ha poco da chiedere alla sua carriera, non aspira più ad approdare ad una big ma ancora voglia ed entusiasmo e da noi verrebbe volentieri, mi vengono in mente i vari Pioli, Ranieri, forse Donadoni, lo stesso Andreazzoli, profili come Gattuso e Di Francesco li vedo troppo “alti” per la nostra realtà, purtroppo…

  99. ale scrive:

    La situazione sta prendendo una piega veramente da paura. Se ho capitobene.
    In questo momento mi sembra che davvero Ferrero sia rimasto solo. Tutte le figure che davano un minimo di garanzia si stanno allontanando: Romei, Gianpaolo. Pecini già andato, Garrone.

    Il problema deiproblemi, è che in realtà è solo, ma solo con la Samp in ostaggio.

    Tutti questi che se ne vanno o lo isolano ci lasciano nelle sue mani. E già, invece di Romei, va in giro con un commercialista (tale Vidal) che non sisa che genere di professionista sia.

    Io spero che tutto questo sirisolva con la cessione, sennò rimaniamo nelle mani diquesto losco figuro, incattivito e privo del controllo (che anche lì… alla Procura di Roma sembra che ‘sto controllo non sia stato poi molto efficiente) che i professionisti seri che lo circondavano potevano esercitare.

    Io non so che tipo di pressioni i Garrone\Mondini abbiano previsto di esercitare in casi come questi quando gli hanno intestato la Società. Evidentemente non sufficienti a fronte di un personaggio così.
    Ma era subito evidente a tutti che genere di imprenditore sia. C’è qualcuno stupito che sia accusato di malversazione o che stia ricattando tutto il mondo Samp per dieci milioni in più?

    Come hanno potuto (I Garrone/Mondini) metterci in questa situazione senza cautelarci? Con quale senso di responsabilità?

    Sono veramente disgustata da quello che sta emergendo. Veramente, come dice Giampaolo, stiamo dimostarndo che nel mondo Samp i tifosi sono il top. Dalla T.O. ai Club siamo gli unici che stanno dimostrando sensodi responsabilità

    FERRERO VATTENE!
    VIALLI PRESIDENTE!
    GARRONE/MONDINI VERGOGNATEVI

    • maverick scrive:

      Non si muove foglia che Garrone non voglia… io aspetterò il 31 Maggio come sostiene Maurzio prima di dire a Garrone di vergognarsi….. le tue perplessità sono anche le mie ma voglio aspettare… fiducioso…

  100. petrino scrive:

    ieri sera a gradinata sud, durante il blocco in cui si parlava della contestazione a ferrero, qualcuno dei presenti ha detto che in settimana ve ne sara’ un’ altra, ripreso poi dal conduttore tacendolo.
    Che novita’ vi sono ????

  101. Fabrizio scrive:

    Questo silenzio sulla cessione non so per voi ma per me è assordante….se non si smuove qualcosa facciamo la fine dei pennuti……..ma possibile che Vialli …..non possa fare un piccolo sforzo economico con il suo gruppo? poi anche se il primo anno finiamo sedicesimi chi se ne fotte…tanto ci leviamo di torno certi personaggi….Un caro saluto a Maurizio e a tutti i tifosi blucerchiati…venerdi sera al Flachi Day avrebbe potuto partecipare Vialli come Nuovo Presidente……e invece..

  102. Solosamp1946 scrive:

    Andreazzoli ma per cortesia…Gattuso magari gran morivatore come sinisa ma tatticamente mi sembra zero come sinisa…l unico decente sarebbe di Francesco altrimenti teniamocili giampaolo che è di gran lunga meglio di tutti questi

  103. Rioky Palati Fini scrive:

    Certo che se giampa va al Bologna fa proprio un enorme salto di qualita’ e approda in un top club..ahhaaa,si fa per ridere naturalmente

  104. Faso scrive:

    Riguardo al toto-allenatore ritengo che se restano Ferrero & C. Giampaolo andrà via (e mi dispiace) ed arriverà uno tra Pioli, Donadoni, Andreazzoli o al massimo Semplici ovvero gente che deve ritrovare un posto o tentare il saltino di qualità.
    Gattuso (il mio preferito), Ranieri e Di Francesco sono fuori portata economica e di obiettivi societari, Mihajlovic piuttosto resta al Bologna.
    Se invece succede quello che tutti ci auguriamo lo scenario cambia completamente…..

  105. Michele G. scrive:

    Non ho potuto seguire Gradinata Sud ieri sera. Qualche anima buona potrebbe riassumermi i contenuti?

  106. jan scrive:

    E’ vero che la programmazione della prossima stagione deve iniziare, ma tutte queste mosse di mercato non sono in controtendenza con l’ipotesi della cessione ?

    Mi spiace per sono sempre più dell’idea che non cambieremo proprietà…..

  107. Marco scrive:

    Vorrei sapere su che basi restate ottimisti che Ferrero venderà?

  108. fabrizio perfumo scrive:

    Un giudizio sui nomi candidati o candidabili per la panchina della samp, non mi sento di affrontarlo.
    La questione dirimente è quella societaria.
    Per paradosso se arrivasse, come spero, una nuova società capitanata da Gianluca Vialli , mi andrebbe bene chiunque perchè sono convinto della serietà delle intenzioni. Se dovesse restare Ferrero, invece, sarebbe fondamentale trovare qualcuno capace di reggere una situazione molto difficile da ogni punta di vista.
    Vale a dire servirebbe un professionista navigato . Solo in questo senso mi sento dire che Pioli, che pure non mi entusiasma, ha la stessa cifra di persona seria e perbene di Giampaolo, unita ad una dimestichezza con ambienti difficili – la lazio di Lotito, la fiorentina degli ormai stanchi della valle con pieni poteri a corvino. Ciò detto non mi entusiasma ma nessuno sarebbe in grado di farlo con questa proprietà al comando ( o al non comando, citando Michieli del titolo). Ci sarebbe solo da sopravvivere, da restare a galla. Nessuno spazio per l’entusiasmo, insomma.

    • Fra Zena scrive:

      Sono d’accordo al 100% con questa analisi. Meglio un mister navigato che non si scomponga di fronte ai problemi. Meglio pioli di andreazzoli e di semplici

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Concordo anche io, se posso….
      Anche se Pioli ultimamente mi ha un po deluso, so con sicurezza che è considerato molto bene nell’ambito degli addetti ai lavori. Lo dimostra il fatto che Osti e Pecini volessero lui, mentre Ferrero scelse Giampaolo che tuttavia ha fatto bene e che, se restasse, sarei tuttavia contento per il detto che “chi lascia la via vecchia per la nuova sa quel che lascia ma non sa quel che trova..”..: questo soprattutto se fosse un certo Vialli a chiederglielo.

  109. petrino scrive:

    paolo maldini ha scelto Giampaolo come nuovo allenatore del Milan.
    Per problemi di fair play finanziario e buchi di bilancio il milan dovra’ fare una campagna al risparmio, togliendosi i big e scegliendo una politica dei giovani, tale quale quella della samp in questi anni scorsi.
    E Giampaolo, visti i risultati fa al caso loro.
    Questa nuova poltica ha portato alle dimissioni sia leonardo e Gattuso, che non vogliono fare le nozze con i fichi secchi e bruciarsi. la carriera.
    Non e’ detto che partano donnarumma,. romagnoli e cutrone.

  110. petrino scrive:

    siccome siamo cattivelli, Giampaolo fara’ la fine di sinisa.
    I tifosi del milan non aspettano sogni, vogliono vittorie.
    San siro non e’ marassi

    • Massimo Pittaluga scrive:

      però a 52 53 anni è giusto che provi a fare il salto. qui ha lavorato bene e credo comunque per lui sia gratificante sedere su una panchina così prestigiosa anche se difficile. del resto ha l’età e l’esperienza per provare e se andrà ritengo giusto augurargli un in bocca al lupo se lo merita come professionista e come si è sempre posto. poi che anche io sia tra quelli che preferisce un gioco più ampio e di ritmo alla Gasperini è un altra cosa ma abbiamo visto anche delle belle partite con la samp.

      • Heisenberg scrive:

        ogni anno GP viene designato dalla stampa come prescelto da qualche big o presunta tale… poi chissà come mai non l ha mai preso nessuno….spero per lui e soprattutto per noi sia la volta buona.

  111. Michele G. scrive:

    Giampaolo al Milan e Gattuso alla Samp? Mi sa che ci perderemmo entrambe. Giampaolo non mi ha mai entusiasmato, ma ci ha assicurato finora campionati tranquilli, con salvezza già raggiunta a Febbraio, per poi vedersi la squadra afflosciarsi una volta raggiunto l’obiettivo. Se dovesse ripetere le performances al Milan, la vedo grigia per lui; a Milano non hanno la stessa pazienza che abbiamo a Genova.
    Di converso, Gattuso non mi sembra un gran stratega e può vantare un curriculum abbastanza limitato. Certo, in quanto a grinta non è secondo a nessuno e certamente non sopporterebbe di vedere i propri giocatori cedere le armi da Febbraio in poi. Ma non basta la grinta, ci vuole anche un’idea di gioco che non so fino a che punto Ringhio possa assicurare.
    Forse Pioli potrebbe, in un ambiente più tranquillo che non quello della Lazio o della Viola, darci una migliore filosofia di gioco, senza il patema di vedersi esonerato appena le cose iniziassero a girare non troppo bene. Almeno inizialmente una salvezza tranquilla mi andrebbe bene, sperando di migliorare una volta consolidato l’attecchimento dell’allenatore nel tessuto della società e della squadra.
    Alla luce di quanto sopra, pur non stracciandomi le vesti per la partenza di Giampaolo, mi dispiacerebbe se andasse via perché questo significherebbe che al timone ci sarebbe ancora Ferrero, con il quale Giampaolo sembra aver ormai rotto i ponti.
    Vedremo come evolverà la situazione, in un senso o nell’altro, nel bene (cambio societario) o nel male (rimane Ferrero). Finche’ non si chiarirà la faccenda della cessione o meno, sarà inutile fare ragionamenti o illazioni su questo o quell’allenatore, schemi di gioco, ecc.. Certo che, comunque evolva, bisognerebbe far presto, senza trascinarsi troppo in là, perché il nuovo allenatore, se ce ne sarà uno e non rimarrà Giampaolo, si troverebbe con giocatori che lui non avrebbe scelto, con le conseguenze immaginabili.

    • Zaccotenay scrive:

      Pioli? Io farei due passi da isolani prima di dire certe cose consentimi caro amico blues, carattere zero, un perdente nato, certo è uno da giacca e cravatta, io personalmente punterei su venturato un emergente che con 4 contadini si gioca la serie A. Mi ricorda un po’ sarri

      • petrino scrive:

        tieni conto che i proprietari del Cittadella calcio sono la famiglia Gabrielli, secondo produttore siderurgico in italia con un fatturato di oltre 1 miliardo di euro all’ anno.
        Qualche soldo ce lo mettono, visto che cittadella e’ un comune di 20.000 abitanti !!!!!

  112. ale scrive:

    Ho appena letto il tuo pezzo sul duo MF\EG. Bravo Maurizio! Finalmente un giornalista di Genova onora questa professione che, con tutti i suoidifetti, è un balurdo della democrazia e della verità. Complimenti davvero, non è scontato soprattutto inquesta città

    Vialli Presidente!

  113. Marco scrive:

    Vorrei soffermarmi un attimo sul corteggiamento,vero o presunto , del napoli nei confronti di Quagliarella.

    Lo reputo inopportuno nei tempi e nei modi, se volevi “risarcire moralmente” l uomo , facevi di tutto per riprenderlo appena scoperta la storia di stalking e non dopo un annata da record.

    Tra l altro senza neppure interpellare la SAMPDORIA , penosi.

    • El Cabezon scrive:

      Ma poi…che razza di comportamento sarebbe?
      Voglio dire…ti critico, ti fischio, t’insulto, ti “abbandono”, ti costringo in pratica a cambiare aria perchè non sono soddisfatto del tuo rendimento e poi cambio idea perchè nel frattempo hai segnato una vagonata di gol?
      Troppo comodo!
      E’ come se io lasciassi la mia ragazza perchè ha dei chili di troppo e qualche anno dopo, perchè è tornata in peso forma, le chiedessi di tornare con me…suvvia!
      Per quanto possa essere legato alla sua città ed esserne tifoso io fossi in Fabio avrei comunque il dente avvelenato e non commetterei l’errore di bruciarmi gli ultimi scampoli di carriera giocando a spizzichi e bocconi, se vuole avere una speranza di giocarsi gli Europei del 2020 deve assolutamente rimanere qui…
      Se invece si comportasse esattamente all’opposto di quanto auspico ammetto che ne rimarrei profondamente deluso…

    • Bobo50 scrive:

      stile napulè. mossa di un presidente (ADL) contestato dalla sua tifoseria e quindi cerca un modo per arruffianarsela.

      GIU’ LE MANI DA FABIO!!!

  114. nick scrive:

    Giampaolo al Milan? Cioé, uno che non ha mai nascosto di sognare di allenare un giorno l’Inter?
    Tutto è possibile, ma già Mihajlovic (filo-nerazzurro) non mi pare avesse ricevuto un’accoglienza calorosa, di solito in quei casi al primo errore ti impacchettano e ti sparano su Marte…

    • Bobo50 scrive:

      Beh Conte, giocatore della Juventus per anni nonchè allenatore, ha appena firmato per l’inter. Ormai questi sono finti problemi.

  115. Luca scrive:

    Maurizio perdona ma ho paura che questa trattativa fiume per la cessione della Samp abbia portato parecchia confusione in Società e mi auguro di non pagarne le conseguenze nella prossima Stagione ! Io leggo di trattative, possibili acquisti o acquisti già perfezionati etc ma allora mi chiedo : con quali soldi ? Visto che ufficialmente nessuno e’ ancora stato ceduto ( Andersen,Praet)? Ma la squadra non la fa l’allenatore ? Se GP come sembra ( e sempre grazie a questo caos e incertezza) dovesse andare via chi verrebbe ad allenare giocatori che magari non gradisce e già acquistati? Romei che forse era ( anzi senza forse) il vero stratega della Società e’ in rotta ( e’ inutile nasconderlo perché e’ così!) che fine farà? Ecco alcuni dei motivi per cui sono “deluso” dalla cordata Vialli e molto scettico sulla loro volontà di acquistare per passione ( non tralasciando l’aspetto economico ) quando si desidera fortemente qualcosa si prende punto e basta! senza se senza ma senza mercanteggiare …….come ho sempre detto forse basterebbero 10 mln di euro in più per chiudere o forse no perché esiste altro … ma a questo punto dovrebbero uscire allo scoperto e chiarire tutti i nodi che bloccano questa trattativa !!!! Proprio per il bene della Samp ( soprattutto Vialli che non ha mai parlato ) Sbaglio a pensarla così Maurizio?

  116. andrea scrive:

    Caro Maurizio ho paura che il gioco al rialzo venga fatto da parti numeriche dispari 2 contro 1 Garrone Ferrero contro il gruppo Vialli perchè ho paura che qualche soldo che Ferrero deve ancora a Garrone dovrà uscire di lì oltre i loro 70 offerti netti. La cifra che hanno offerto loro esclusi i debiti quindi di 70 mil è la cifra giusta ma non giusta per uno che deve dei soldi a qualcun’altro, e quindi si vuole ottenere di più per pagare l’altro cadendo su cifre spropositate, cosa ne pensi Maurizio?

  117. andrep scrive:

    maurizio, ho letto l’articolo su garrone-ferrero.
    ma la foto sibillina della moglie di garrone con vialli?i rumors per cui la sorpresa che il nuovo presidente fosse garrone o che lo stesso entrasse in cda con mantovani?

    che tu sappia, le fideiussioni della fiduciaria, sono di edoardo o della famiglia?
    ferrero non è da solo quindi al comando?

  118. ale scrive:

    Leggo sul Secolo che Ferrero avrebbe ottenuto una dilazione sulle sue scadenze extra-Samp. Prendendo con le molle chi scrive sempre ciò che conviene a Ferrero, sarà questa dilazione il risultato del famoso pranzo?

    Questa faccenda è opaca e poco edificante, speriamo che finisca presto tutto questo. Anche perchè quandi si nasconde la verità, di solito, è perchè la verità è impresentabile

    Gianluca non mollare

  119. maverick scrive:

    Si riapre uno spiraglio grazie a Garrone… titolo alcuni… Se davvero la fa andare in porto in molti qua dovranno scusarsi

  120. jan scrive:

    Sicuramente sbaglio, ma quel selfie del duo Ferrero-Garrone mi sa tanto di presa per il culo nei confronti dei tifosi. Atto che non mi stupirebbe visto l’elemento. Noi da mesi siamo sulle spine per capire cosa accadrà alla nostra amata Sampdoria mentre loro ci prendono in giro e ci porteranno alla rovina.

  121. roberto piccardo scrive:

    notizia di tmw; Vialli in sostituzione di Oriali in nazionale. Ciao cessione Samp, sing sing.

  122. Rapallin 92 scrive:

    Ma non è che forse Ferrero non ha tutta questa NECESSITÀ di cedere come si voleva pensare??

  123. Marco62 scrive:

    Oriali all’Inter e Vialli prende il suo posto in Nazionale…..già ci sono le voci ….

  124. Vera scrive:

    Allora,da notizie filtrate da Roma( da una persona attendibile in ambito FGC di cui non faro’ il nome)sembra che Vialli abbia ormai rinuciato a proseguire nel suo intento di acquisto della Samp e andra a prendere il posto di Oriali(che andra’ all’Inter con Conte) in seno alla federazione,quindi ormai ogni speranza e’ perdura..Ferrero era e Ferrero sara’ purtroppo.

  125. Fra Zena scrive:

    Maurizio, tmw parla di Vialli in procinto di firmare per la FIGC. Fonte il Corriere dello Sport
    Mi sa che siamo ai titoli di coda

  126. paolo scrive:

    Maurizio ho sentito su sportitalia che vialli accetta l’incarico in nazionale al posto di Oriali che segue Conte all’inter.Indi per cui ciao ciao a noi.Non penso possa avere due ruoli per il famoso conflitto d’interesse.Speriamo bene perche’ ci rimette e’ solo la Samp e il viperetta gode alla faccia nostra insieme ad EG.Sappia il saltimbanco romano che la ruota gira e prima o poi arrivera’ il conto perche’ non gli puo’ andare sempre bene.

  127. Jordan scrive:

    Da quello che si legge sembra che l’avventura di Giampaolo sia al capolinea. Per il prossimo anno non saprei esprimere una preferenza, mi auguro un allenatore che giochi senza trequartista. Mi sono stufato di giocatori incostanti come Alvarez, Ramirez e Saponara. Purtroppo questo passava il convento e Giampaolo ci ha provato tra alti e bassi. Correa è passato da Genova come una meteora.

  128. roby 66 scrive:

    Buongiorno… SIg. Micheli finalmente il tuo amato allenatore da te e i tuoi amichetti e arrivato al capolinea… ci sono stamane i dati ai suoi 3 anni di SAMPDORIA 48 SCONFITTE 26 PAREGGI E 49 VITTORIA …l ultima nn commentiamola .. risultato scarso.. gioco monotematico..una noia ogni partita …. lo vogliono Milan Roma.. basta veder da chi sono gestite… fondo… e banche… allora cosa parliamo… ti annuncio gia che i vari giocatori che rimangono..janko vieira ect.. alzeranno il loro livello con qualsiasi allenatore che verra… ne sono assolutamente convinto… e nn vedremo partite penoso con passaggini al limite del ridicolo…. premetto caro Micheli che a te piacciono molto le persone con la faccia religiosa … a me no…piacciono gli uomini veri che nel proprio lavoro cercano di crescere anno x anno con la capacita di migliorare … Giampaolo e un limitato .. parla la sua carriera !!!!

  129. Edoardo scrive:

    Società, giocatori e allenatore… mi sembra che navighino tutti a vista… si pensa più ai dollari che al progetto sportivo… comunque ‘sto valzer degli allenatori ma a cosa serve?… i club devono comprare giocatori buoni e amalgamarli bene insieme… a cosa serve cambiare Gattuso con Giampaolo o Semplici?… e l’Inter?… che prendano Messi al posto di Conte se vogliono vincere davvero il tricolore!… gli allenatori non fanno i gol… Belin le milanesi sono ridicole già da come fanno mercato… prepariamoci al nono scudetto degli zebrati…

  130. Edoardo scrive:

    Nel mirino Bastoni e Pinamonti? Belin Maurizio, ma di pacchi dai nerazzurri non ne abbiamo già presi abbastanza? Piuttosto richiamiamo Vialli come giocatore che 6/7 golletti ce li fa ancora di sicuro in questa Serie A di grammoni… Guarda fosse per me richiamerei pure il buon vecchio Flachi…

  131. Michele G. scrive:

    E così, stando al Secolo di oggi, si sarebbe consumata la rottura fra Giampaolo e la società (vulgo Ferrero). Come ho già detto in un altro post, non è che mi stracci le vesti per la partenza di un allenatore che non mi ha mai un granché entusiasmato, pur riconoscendogli alcuni meriti, come la valorizzazione di diversi giovani (ma la stroncatura di altri, vedi Kownacki, che lascia comunque un bilancio positivo) e salvezze tranquille, già raggiunte con tre mesi di anticipo. Un altro grande merito è stato quello di saper ricominciare da capo, nonostante per tre anni di fila gli abbiamo ceduto i pezzi migliori. E non è facile conseguire i buoni risultati che ha ottenuto con una rosa stravolta ogni anno. Ciò che non mi è piaciuto di lui è la monoliticita’ del modulo, sempre uguale e immodificabile, neanche quando l’avversario di turno o le circostanze della partita lo avrebbero richiesto. Una fase difensiva con la “linea”, specie sui calci da fermo degli avversari, realizzata con giocatori probabilmente non completamente all’altezza, che ha significato subire circa 60 gol a campionato, praticamente a livello delle squadre di bassa classifica. Oltre alla poca flessibilità, io vedo in lui una debole capacità di motivazione, specie quando si è raggiunto con largo anticipo la salvezza e la squadra si è regolarmente afflosciata, con una seconda parte di campionato da sbadigli o, peggio ancora, da attacchi di fegato per la scarsità di impegno dimostrata in tante partite.
    Ora vedremo chi verrà al suo posto, sempre ammesso che effettivamente Giampaolo vada via, ovviamente. Ciò che mi scoccia è che a fare le scelte del nuovo allenatore e dei giocatori sia ancora Ferrero, il che può voler dire due cose: la prima che lui rimarrà con nostro grande scorno il presidente della Sampdoria, la seconda che, in caso di auspicabile cambio della guardia a Corte Lambruschini, la nuova dirigenza si troverebbe a dover accettare scelte fatte da altri, che potrebbero non sposarsi con la nuova filosofia di gestione.
    Aspettiamo e vedremo cosa ci dirà il futuro. Certo che, rimanendo Ferrero (e Garrone in sottofondo), la vedo dura che diversi tifosi rinnovino l’abbonamento, manifestando in tal modo il loro distacco da questa presidenza (Zaccotenay, lo so che tu lo rinnoverai a prescindere, ma, purtroppo, non tutti la pensano come te, che sei encomiabile da questo punto di vista). Speriamo bene, perché alla fine si faccia comunque il bene della SAMP, che è l’unica cosa che conta!

    • robmerl scrive:

      se GP va al milan ( lo dico da vecchio milanese) dura al massimo quattro mesi – qui sotto la madonnina i suoi dogmi tattici e i 60 gol al passivo all’anno non li tollerano

      • petrino scrive:

        san siro non e’ marassi.

      • Faso scrive:

        Curioso come i ns ultimi tre allenatori siano andati via per approdare sempre a Milanello, ma a differenza dei precedenti mi dispiacerà qualora Giampaolo venisse esonerato.
        Lo ritengo una persona per bene ed un allenatore che qui ha fatto bene considerando che ogni anno gli hanno smontato la squadra vendendogli i migliori…
        Giusto che ora vada, in bocca al lupo Mister !!!

    • Zaccotenay scrive:

      Se nn ti abboni ti stacchi dalla Samp nn dalla presidenza, noi siamo solo tifosi e lo dobbiamo essere nel bene ma soprattutto nel male

  132. Edoardo scrive:

    Conte all’Inter e Sarri alla Juve, per me due belinate veramente colossali, allenatori completamente inadatti alle piazze anche per motivi di bandiera, noi tifosi non contiamo più niente, andiamo bene solo quando c’è da sottoscrivere abbonamenti alle pay-TV e basta…

  133. ale scrive:

    Leggo che Giampaolo rescinde.

    Mi dispiace molto. Grazie. Grande uomo, buon Mister.

    Speriamo bene

    Vialli Presidente!

  134. Moussa Dembele scrive:

    Maurizio e se lo scenario fosse il seguente: Garrone ha effettivamente venduto la squadra a Ferrero ma lui non gliel’ha mai pagata perché esiste un accordo che dice che, qualora Ferrero rivenda, deve corrispondere a Garrone un certo prezzo (all’epoca si parlava di una valutazione di 30 milioni). A questo punto, se Ferrero trova il pollo che gli da 100, se ne mette in tasca 30, altrimenti, se l’offerta è inferiore, deve valutare se gli conviene vendere o restare in sella ancora un po’ e drenare dalle casse della società ogni anno quanto può.. ovviamente le cifre sono indicative.
    Garrone in questo modo si sarebbe garantito rispetto ad eventuali comportamenti da avventurieri del compratore (mordi e fuggi) e magari ha inserito nell’accordo anche un tasso di rivalutazione annuale del prezzo o qualche clausola di rivalutazione in caso di successi sportivi che comportano maggior valore

    • Marco scrive:

      E perché sarebbe un pollo uno che paga la SAMPDORIA 100 milioni? Quanto varrebbe secondo te ? Un ticket elettronico + 2 euro ?

      • Moussa Dembele scrive:

        Cosa e’ un ticket elettronico:-) ?
        Ti ho detto che le cifre sono esemplificative.
        Dico 100 per fare in conto tondo..
        Garrone gliel’ha valutata 30 e gliel’ha data gratis.
        Per evitare che quello scappi l’anno dopo vendendo la, che so, a 10, gli impone di pagare 30 quando vende.
        Se trova il pollo che gliene da’ 500 (più un ticket elettronico), lui paga 30 e ne intasca 470…
        Se invece trova un Dinan che lo prende per il collo e gliene offre 40, gliene restano in tasca solo 10 e non gli conviene più..
        Così ti piace?

        • Marco scrive:

          No non mi piace perché il discorso é sbagliato nel concetto.

          A me non interessa se ferrero intasca 10 100 o 1000, a me intetessa che la SAMPDORIA non caschi dalla padella Alla brace.

          La valutazione di 45 milioni ,sempre ammesso che esista, é ridicola e del tutto inadeguata.

          Ora se si pensa che uno che non ha mai detto mezza parola sulla SAMPDORIA, uno che offre una miseria, sia l acquirente perfetto ,solo perché porterebbe in dote Vialli, vuol dire che siamo messi parecchio male.

          • Moussa Dembele scrive:

            Si siamo effettivamente messi malino.
            A me interessa che Ferrero se ne vada, perché quello che ha fatto lui poteva farlo anche un altro, senza fallimenti alle spalle e con un minimo di edudecazione di base. Dinan non so chi sia, c’è stato gettato in pasto il nome di Vialli come garante etico dell’operazione e discreto intenditore di calcio. A me non dispiacerebbe. Ferrero venderà quando vorrà e quando gli converrà, questo è certo. Nel frattempo la gente si disamora, gli abbonamenti calano, poco viene fatto per avvicinare i ragazzi alla Sampdoria, la primavera rischia la retrocessione. E speriamo che non ci siano conseguenze più gravi dagli imminenti procedimenti che dovrà subire per la distrazione di fondi dalle casse della Samp. Non lo considero migliore di Preziosi e vedi bene cos’ha rischiato la bibinia quest’anno. Un po come noi l’anno in cui è arrivato.. basta che a un giro non imbrocchi la sua rivoluzione di plusvalenze e siamo del gatto.

          • Marco scrive:

            Guarda che io sono anti ferrero dal suo primo vagito alla SAMPDORIA, ma questo odio a 360° martellante é un danno anche per la società.

            Un tifoso é comprensibile che possa andare fuori spartito in quanto spesso non ragiona col cervello, ma l attacco indiscriminato che sta subendo é incomprensibile.

            Preziosi ne ha combinate di tutti i colori ha un patteggiamento per bancarotta fraudolenta (ricorda qualcuno?) Ben superiore a ferrero ,eppure spesso viene pure difeso dalla stampa locale.

            Detto questo ,credo che qualsiasi samporiano auspichi una dirigenza migliore ma ad oggi non c é .

  135. mrmatte scrive:

    Ciao Maurizio,

    novità sulla trattativa? sai se sono previsti incontri o qualcosa del genere?
    Comunque il tempo c’è. Ricordiamoci che Ferrero subentrò il 12 giugno…e la stagione successiva fu tranquillamente programmata.

  136. andrep scrive:

    pure romei…maurizio, non è per nulla un bel segnale..

  137. petrino scrive:

    mi sa che Giampaolo sara’ la bella di torriglia.
    Tutti la vogliono, nessuno la piglia

  138. andrea scrive:

    Ciao Maurizio mi sa che ci sono news vero? Sai mica qualcosa dell’incontro che si terrà tra Dinan e Ferrero?

  139. Fabrizio scrive:

    Ma scusa Maurizio, perchè non la smetti di fare il teatrino anche tu e ammetti apertamente che la Samp sicuramente quest’anno non sarà ceduta? Dillo a tutti che è così, perlomeno ci rassegneremo e ci prepareremo! Perchè dico questo? La Sampdoria è bella attiva nella campagna acquisti, che senso avrebbe farlo se pensassi di cederla?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Perché la trattativa va avanti e io sono un giornalista. Se e quando la trattativa sarà definitivamente tramontata, lo dirò.

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Caro Maurizio, per altro è un peccato che questa trattative vada più alle lunghe del previsto…Anche se per Giampaolo l’eventuale pista Milan rappresenta senz’altro un gradino di crescita, forse (se fosse già andata in porto la vicenda societaria) avrebbero potuto confermarlo. Più che altro poiché penso che la continuità con uno stesso allenatore a volte valga di più che cambiarlo con un altro…almeno per il primo anno. Staremo a vedere. Intanto spero non facciano disastri in campagna acquisti : si parla già di stand-by per questo Larson…..?

    • Edoardo scrive:

      Scusa Fabrizio, ma perché uno deve dire quello che vuoi te o Alan o Jetta? Maurizio fa il giornalista professionista, avrà le sue fonti e scrive in base a quello che sa, giusto o sbagliato che sia noi tifosi non possiamo chiedergli di scrivere solo quello che ci piace, questo malcostume che tutti devono pensare e scrivere sempre nella stessa maniera una buona volta deve anche finire ebbelin…

    • lukino scrive:

      @Fabrizio Perchè anche pensando di cederla è normale ragionare come se non la cedessi.

    • Zaccotenay scrive:

      Ci ho pensato anche io, è difficile tornare nell’anonimato dopo un po’ di popolarità, ma comunque la responsabilità è di chi ce l’ha messo

    • Marco scrive:

      A dirlo penso debba essere ferrero , non michieli o un altro giornalista, il teatrino di posina lo ama lui.

      Poi mi pare che michieli come mantovani si siano gia esposti , cessione al 99% e closing entro 31 maggio.

  140. DoriaForEver scrive:

    Maurizio ho letto la news sul nuovo incontro che dovrebbe esserci… perché martedì non inviti Mantovani almeno per capire se ci sono ancora spiragli per la cessione ?

  141. andrea scrive:

    Ti risulta almeno che ci sia stata la telefonata per il rilancio,Maurizio?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      No, nessuna telefonata. E Dinan non tratta in prima persona. Oltretutto, in che lingua potrebbe capirsi con Ferrero? Ma la trattativa va avanti.

  142. Edoardo scrive:

    Io continuo a sperare in Vialli presidente… Due giocatori forti sulle fasce… Robben e/o Ribery?… Quagliarella confermatissimo… E Nicolini in panca!… E così secondo me si arriva tranquillamente in EL o comunque si fa un bel campionato, magari anche una Coppetta Italia in bacheca schifo non farebbe… Invece il destino di Giampaolo, pur apprezzando l’uomo e il lavoratore, francamente mi preoccupa assai poco, i suoi dogmi tattici io non li ho mai condivisi e anche il suo gioco non mi è mai piaciuto… Questo è il mio pensiero personale e non la verità assoluta… Poi che ognuno la pensi come vuole basta che si rispetti le idee altrui…

    • Marco scrive:

      Scherzi vero?

    • Jetta scrive:

      2 giocatori vecchi e acciaccati con ingaggi mostruosi e Nicolini allenatore…è una battuta vero?

      • El Cabezon scrive:

        Il buon Edoardo lo ripete spesso indi per cui…temo che non scherzi ma pensi davvero ciò che ha scritto…

      • Michele G. scrive:

        Dai ragazzi, siamo su Scherzi a parte!
        Edo, i due giocatori che hai citato sono buoni ormai per la pensione dorata in Cina e Nicolini, con tutto il bene che gli voglio, non credo che sarebbe in grado di poter ben figurare in panchina.

    • alan scrive:

      Poi ha vinto praticamente tutti i derby…vade retro proprio.

    • Marco scrive:

      Con nicolini in panca arriviamo 20esimi.

      Robben e ribery guadagnano 20 milioni di euro in 2 e mai verrebbero da noi.

      Guarda che non basta essere svincolati per giocare nella SAMPDORIA

      • Edoardo scrive:

        Ti ricordo Marco che ci è costato di più il solo Jankto tra cartellino e ingaggio!… E se poi le nuove leve si chiamano Caprari, Defrel e Gabbiadini ti lascio dire… Invece su Nicolini ho già espresso il mio pensiero in altri post, comunque il concetto che volevo far passare è che mi piacerebbe vedere in panca un allenatore di temperamento diverso e soprattutto di autentica fede doriana e poi meglio spendere i soldi per un buon attaccante da affiancare a Quagliarella tanto i mister non fanno i gol…

        • alan scrive:

          Ma non volevi Ballardini, quello che non si siede dove vede blucerchiato?

        • Marco scrive:

          Edoardo

          Un conto é il cartrllino di acquisto l eventuale ammortamento e possibile cessione, un conto é un ingaggio faraonico che non ha alcun ammortamento e ti manda in fallimento.

          Sono ingaggi impossibili da sostenere e giocatori impossibili da convincere

  143. Rapallin 92 scrive:

    Leggo di bonus “in caso” di raggiungimento di obiettivi…..ma questo Dinan ne ha Dine’ ? :-D

  144. andrea scrive:

    Altro che fine maggio closing qua andiamo avanti all’infinito secondo te ci sarà una scadenza dentro o fuori Maurizio?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sì, era “previsto” fine maggio, poi quando Ferrero è andato a New York si è irrigidito sulla formula del pagamento. Penso che ci saranno altri 15 giorni, poi si chiude positivamente o salta tutto.

      • DoriaForEver scrive:

        Propendi più per la chiusura positiva o più per il salta tutto ?

        • Michele G. scrive:

          Stando a quel che dice Romei, che penso sia più credibile del suo presidente, nonché legalmente assistito (Ferrero), è più probabile che prevalga il “salta tutto”. Romei dixit: “…la cessione? E’ roba del passato”… più chiaro di così! A meno che non sia stato Ferrero/Garrone ad imporgli di dirlo…

  145. Grimbergen scrive:

    Buongiorno sig. Michieli,
    anche io continuo a sperare fortemente nella cessione a un gruppo che possa garantire ai nostri colori maggior solidità e soprattutto rispetto per la nostra tradizione.
    Vorrei tuttavia fare una riflessione su un altro argomento: viste le difficoltà del settore giovanile negli ultimi anni, perchè non si è mai pensato a una squadra riserve da inserire nel campionato di C, sul modello già seguito dalla Juve? Purtroppo i fallimenti nelle serie cadette sono all’ordine del giorno e credo sarebbe fattibile riuscire a rilevare una licenza per una nuova compagine. Penso inoltre che questa iniziativa aiuterebbe a far crescere molti giocatori da poter poi portare in prima squadra.
    Grazie e a presto

  146. DoriaForEver scrive:

    Che differenza… la Sampdoria ha sempre negato qualsiasi trattativa, senza mai fare un comunicato, salvo poi confermare il viaggio negli USA del presidente… la Fiorentina ha convocato un Cda con comunicato ufficiale nel quale racconta delle trattative finalizzate alla cessione del pacchetto azionario.. Ferrero i comunicati (“non ho sentito nessuno, se vogliono sanno dove trovarmi”) ama farli sul Secolo

  147. Rudy scrive:

    Due Parole su Walter Sabatini,al di la delle vicende di salute compensibili,vorrei far notare che e’ arrivato,si e’ fermato dopo due mesi e rientrato a marzo abbastanza in salute per prendere gia’ contatti con il Bologna e cambiare maglia…tutto molto strano,molto veloce..ho limpressione che Sabatini sia a venuto a svernare tanto per ragranellare un milioncino netto facendo nulla o praticamente nulla..un personaggio che non mi ha per nulla impressionato e in tutti i posti dove ha lavorato si e’ lasciato in malo modo..sicuramente un comportamento non esemplare

    • Marco scrive:

      Proprio per le vicende di salute sarebbe meglio sorvolare.

      Certo é quando ferrero ingaggia professionisti top ( o presunti top) “toppa” praticamente sempre

      Eto o , sabatini , montella tanto per citarne qualcuno.

    • robmerl scrive:

      meglio perderlo che trovarlo

  148. Massimo Pittaluga scrive:

    Una domanda Maurizio. avevate scritto dell’offerta di 65 mln più i 30 di debiti tempo fa e che ferrero faceva resistenza perché giusicati pochi quando probabilmente sarebbero equi. però oggi scrivete che avevano offerto 45 + 20 di bonus…..in questo caso credo che tutti i torti ferrero non avesse nel dichiarare che l’offerta fosse insufficiente. se a 65 + 30 chiudesse la si potrebbe ritenere una buona chiusura per le parti mentre oggettivamente 45 mln anche senza alcuni asset direi che sarebbero un po pochi come offerta un poco tirare il collo all’impiccato. ho capito male o le notizie date qualche settimana fa sul prezzo non corrispondevano a quelle reali dell’offerta? In tal caso anche se faccio sempre e da sempre gli scongiuri affinchè Ferrero ci liberi dalla sua presidenza non si può non comprendere la sua posizione sulla cifra.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Una trattativa è una… trattativa.

      • Lucix scrive:

        Una strana trattativa tra un venditore che ha poca voglia di vendere e degli acquirenti che hanno poca voglia di comprare…

      • Massimo Pittaluga scrive:

        capisco maurizio ma facendone di mestiere trattative aziendali reputo che una cosa siano 65 mln netti e rilevare i debiti altra cosa è offrire 45 + bonus che sono per loro stessa definizione aleatori e comunque spalmati nel tempo. lungi da me difendere ferrero perché stapperò il giorno che dovesse cedere al gruppo rappresentato da vialli, ma si può comprendere che tiri se così stavano le cose. qui e altrove si scrisse di 65 + 30 che sarebbero un altra cosa e che se raggiunta spero ferrero accetti. avrei voluto avesse accettato già la prima offerta ma credo si possano comprendere le sue ragioni se ci si mette un attimo al suo posto che speriamo liberi presto.

        • Michele G. scrive:

          Bravo Massimo! Concordo in pieno con quello che dici (fra l’altro, da addetto ai lavori e non solo da tifoso).

    • maverick scrive:

      Concordo..ho pensato le stesse cose… decisamente troppo poco…

    • Martino Imperia scrive:

      La cosa strampalata è che più la trattativa va avanti più i numeri che emergono sono inferiori…..

      Per me erano già indigeribili i primi…..

  149. Marco scrive:

    X michieli

    Ma Francesco Flachi non meriterebbe un post nuovo tutto suo ?

  150. Marco scrive:

    Faccio un commento basato sulle voci di mercato.

    Se Giampaolo rescinde e non si dimette non se ne va a mani vuote (meno male che non era una questione di soldi).
    Lui vuole andarsene e come Gattuso dovrebbe rinunciare a qualsiasi richiesta economica.
    Pare che si accasi al milan( alla faccia che non aveva altra offerta e fosse pronto a passare un anno sabbatico)

    Vedremo a breve se saranno solo voci o no.

  151. El Cabezon scrive:

    Dai su…è stato più di là che di qua, un pò di rispetto!
    E’ arrivato a metà giugno inoltrata, con la campagna acquisti già impostata e programmata da altri e poi gli è capitato quel che sappiamo, non penso proprio che lui prevedesse di stare mesi all’ospedale e che quindi abbia scelto Genova come meta ideale per ristabilirsi…
    Poi per carità, a me come personaggio è sempre piaciuto poco, troppo filosofo e naif per i miei gusti, ma da qui a dire che fosse tutto studiato a tavolino ce ne corre…

  152. Edoardo scrive:

    Belin Maurizio che finale di Champion’s deludente, la Sampdoro di Boskov era 3 volte più forte, comunque complimenti agli spagnoli per il bellissimo Wanda Metropolitano – un vero Colosseo Moderno! – e onore a Klopp che secondo me è uno degli allenatori più bravi e più simaptici che ci sono in circolazione, però ripeto quelli che vincono e perdono le parite sono i giocatori, l’allenatore deve solo tenere unito lo spogliatoio, preparare la squadra fisicamente e se possibile azzeccare formazione e cambi, ripeto io sarei contentissimo di vedere il mitico Nicolini in panca ma con 2/3 giocatori di valore sulle fasce e in attacco e dopo ne riparliamo, ovviamente Robben e Ribery erano un po’ una provocazione, ma il concetto è quello, servono un paio di giocatori di classe altrimenti staremo sempre qui a discutere di tattica e allenatori senza mai andare da nessuna parte…

    P.S.
    Lo stadio dell’Atletico l’hanno chiamato così in tributo a Wanda Nara?????

    • El Cabezon scrive:

      Ancora con ‘sto Nicolini?
      Belin Edo, sei di coccio eh? :-) ))
      Nicolini nella sua carriera, ad eccezione di una ventina d’anni fa in serie C nel Gualdo Tadino NON E’ MAI STATO L’ALLENATORE IN PRIMA DI UNA SQUADRA PROFESSIONISTICA!!!
      Anzi, credo che di Mandorlini, allenatore al quale si è legato da qualche anno non sia neppure il secondo, ma un semplice collaboratore tecnico…
      E tu vorresti affidare la nostra panchina al buon Netzer?
      Si chiama Wanda Metropolitano perchè Wanda è una compagnia cinese che, se non ricordo male, detiene delle quote societarie dell’Atletico…

      • Maurizio.Michieli scrive:

        Questa discussione sul mio amico Enrico Nicolini sta diventando un po’ stucchevole.

      • petrino scrive:

        credo che il Netzer non abbia il patentino per la serie A.
        E’ stato secondo di Mazzone per molti anni e ne parla spesso in Tv.

        • Edoardo scrive:

          Comunque per me sarebbe 100 volte meglio dei vari Montella, Pioli, De Zerbi e compagnia bella, negli ultimi 3 anni abbiamo preso quasi 200 gol, non so se mi spiego…

      • Edoardo scrive:

        Mi sbaglierò, ma io sono un fan del Netzer di Quezzi, lui è uomo di buon senso ed esperienza e soprattutto è un doriano doc, credimi i curricula contano fino ad un certo punto, poi sono i giocatori che scendono in campo e decidono le partite, alla Juve avremmo vinto lo scudetto pure tu ed io al posto di Allegri… Grazie comunque per la spiegazione sul nome dello stadio… Noi di Genova potremmo ribattezzare il Ferraris “Maniman” vista l’assenza di ambizioni sportive delle ultime gestioni…

    • Zaccotenay scrive:

      In serie D nik nn ha fatto una buona figura, un conto è parlare un ‘altro è allenare. Ma come si fa a dire certe sciocchezze, é come affidare la Samp a rissetto o arnuzzo

      • Edoardo scrive:

        Rilassati Zacco che tanto prenderemo un altro Montella2 così siete tutti contenti di fare il gioco-champagne e beccare di nuovo 60 pive nel sacco come al solito…

        • Zaccotenay scrive:

          È una tua preoccupazione, nn la mia allora farai parte del club oltre i 60 goal subiti cambio squadra, nn sai neanche cosa voglia dire essere tifoso, spara meno c….te, avere dei tifosi così mi viene il magone, vai a, rubare Edo Sampdoria Sopra Tutto

  153. Rudy scrive:

    Maurizio,una domanda per te:come vedresti Iachini sulla nostra panca?Pensi sia all’altezza di disputare un campionato stile giampa o lo ritieni un allenatore da promozioni e salvezze esclusivamente?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non amo le minestre riscaldate. Iachini conosce il mestiere, per carità.

      • Lucix scrive:

        Iachini non sarebbe una minestra riscaldata perchè la sua esperienza qui è durata pochissimo sostituito poi dal grande mago Ferrara…

        • Edoardo scrive:

          Appunto, io concordo con te, ma qui vogliono fare tutti il gioco-champagne alla Guardiola e poi alla fine ci becchiamo come al solito 60 pere come minimo…

          • Zaccotenay scrive:

            Come sarai infelice di avere Quagliarella capocannoniere allora, 60 goal subiti e quindi? Quanti ne dovremmo subire secondo te per renderti la vita più facile? Ma hai la guida a destra?

  154. Marco scrive:

    Maurizio ti risulta che in settima ci saranno importanti novità?

  155. Giox scrive:

    Ciao Maurizio, sai se ci sarà a breve una nuova missione a NY del presidente magari accompagnato dal più saggio Romei? Grazie e saluti

  156. Edoardo scrive:

    Non so Maurizio se tu sei d’accordo…

    Comunque per me il migliore in campo nella finalissima di Champion’s: Kinsey Wolanski, voto: 10+!!!!!!!!!!!!!!

    Ti aspettiamo a Genovaaaaaaaaaaaaaaa………….

  157. Maurizio.Michieli scrive:

    Io ho un debole per Eriksen, ma ha giocato davvero male! Ho scelto il cavallo sbagliato… Comunque, il Liverpool è più forte e sono un fan di Klopp.

    • Edoardo scrive:

      Anch’io sono un fan di Klopp, me lo ricordo quando era a Dortmund, comunque la cosa più importante è avere una società seria e là davanti dei giocatori con un po’ di classe che la buttino dentro, per il resto poi ci si aggiusta…

    • petrino scrive:

      Van Dike sembrava lo Zar.

      • Michele G. scrive:

        Il fatto è che Van Dijk costa un patrimonio. Mi sembra che abbiano detto più di 80 milioni! Indubbiamente è molto forte, ma il paragone con il nostro zar mi pare un po’ azzardato. Ci sono giocatori che oggi valgono cifre stratosferiche, che non sarebbero all’altezza di alcuni di quelli che giostravano sui campi della serie A fine anni 80, inizio 90, molti dei quali vestivano la nostra maglia (Mancini, Vialli, Vierchowod, Cerezo tanto per fare alcuni nomi).

        • petrino scrive:

          le valutazioni sono molto aumentate per il fatto che gli introiti delle societa’ sono aumentati ancora di piu’ e i giocatori, che sono i primi attori, vogliono piu’ soldi.
          Oggi lo zar varrebbe piu’ di koulibaly, la cui quotazione veleggia sui 150 mln.

    • alan scrive:

      Ho come l’impressione che non sappia chi è kinsey wolanski…

  158. Daniele da Rapallo scrive:

    Non si potrebbe ingaggiare Klopp ? :)

  159. Vera scrive:

    So che in casa Garrone si segue l’umore dei tifosi anche tramite questo blog e allora:
    Lettera aperta ad Edoardo Garrone:Caro Presidente,lei ha partecipato(e lo abbiamo apprezzato moltissimo)alla serata di commiato di Francesco Flachi,lei e’ un Sampdoriano vero (a differenza di chi ci presiede adesso..le rivolgo una supplica a nome di tutti i tifosi della SAMP,sono passati vari anni e le chiedo di raccontarci finalmente la verita’ e le due domende principali sono:
    A)Come e’ arrivato Ferrero sulla nostra strada,ovvero come lo ha trovato,chi glielo ha presentato?
    B(che ruolo ha ancora la famiglia Garrone nella nostra SAMP
    Le domande sono due e sono semplici mi auguro lei voglia finalmente fare chiarezza,ce lo aspettiamo da Lei e la sua famiglia perche’ persone di grande livello ed assoluta moralita’,vari anni sono passati e riteniamo lei possa finalmente rivelare il perche’ abbiamo un presidente non Sampdotriano,Pregiudicato e con carichi pendenti..ci puo’ cortesemente dare una spiegazione,grazie e FORZA SAMP sempre e comunque ed anche in qualsiasi categoria!

  160. petrino scrive:

    al netto di cataclismi Giampaolo al Milan e’ fatta, dopo il rinnovo di .Simone Inzagli alla lazio.
    i
    Ha chiesto Praet.
    Se deve andare se lo facciano pagare profumatamente.
    Osti ha preso gia’ vari giocatori opzionandone altri.
    Senza allenatore nuovo e’ un bel rischio.
    Se poi non fossero funzionali al suo gioco???

  161. petrino scrive:

    le ultime di TMW: 2mln annui a Giampaolo dal Milan
    E danno per fatta Pioli 1,2 mln. come Giampaolo e contratto biennale.

  162. Paolo scrive:

    Se Giampaolo se ne và e ormai dubbi non ne ho, non lo rimpiagerei solo per DiFrancesco. Se proprio ci si deve accontentare.. Pioli, altre scelte sarebbero assurde.
    Ma Giampaolo se ne voleva andare comunque Maurizio, o Ferrero ha detto che lui mira di nuovo ad un decimo posto? Fra l’altro non sempre raggiungerlo riesce facile, e lo scivolone è sempre dietro l’angolo.

  163. Edoardo scrive:

    Concordo con l’intervista di Novellino, la sua Samp non aveva grandissimi nomi, ma grande cuore e profondo attaccamento ai colori sociali, questi secondo me sono i requisiti davvero essenziali per una squadra di provincia o comunque di medio livello. Dopo Boskov e Eriksson, sicuramente Novellino è l’allenatore che mi è piaciuto di più sia come persona che per le sue idee tattiche. Il tempo del tiki-taka è finito come hanno dimostrato gli ultimi mondiali e anche l’ultima edizione della Champion’s. Si può vincere anche col gioco verticale e le marcature a uomo almeno in area di rigore. Invece l’intervista di Garrone Junior conferma sottotraccia che se vogliamo alzare l’asticella serve assolutamente una nuova proprietà perché il duo Garrone-Ferrero mi pare non abbia nessuna ambizione di vincere qualcosa. Io invece un’altra Coppa Italia o una Europa League ce la vedrei proprio bene in bacheca! Dobbiamo alzare un po’ il livello delle ambizioni sennò andremo incontro ad un appiattimento generale abbastanza grigio e triste. Questo è il mio modesto pensiero da tifoso. Oltretutto il livello dell’attuale Serie A è assai modesto e con un paio di buoni innesti là davanti secondo me possiamo fare tranquillamente il salto di qualità. Ma se ci affidiamo solo a Quagliarella il prossimo anno potrebbero esser dolori, a buon intenditor poche parole…

    • alan scrive:

      Già partite le profezie apocalittiche per il,prossimo anno..tanto poi ti metterai a frignare e a negare di averle scritte.

  164. Michele G. scrive:

    No news, good news? Speriamo! Meglio un cauto silenzio che illazioni e congetture. Finche’ non ci sarà un annuncio ufficiale in un senso o nell’altro, conviene aspettare e non procedere con supposizioni che poi non trovano conferma, visto che da una parte (Vialli-Dinan) si tace, mentre dall’altra (Ferrero) vengono fornite mezze verità o informazioni spesso fasulle. Ciò che mi preoccupa è il vuoto che si sta creando attorno a Ferrero; se davvero dovesse esserci un’incrinatura dei rapporti con Romei, la vedo grigia per lui, ma soprattutto per noi!

  165. Daniele da Rapallo scrive:

    Mamma mia, speriamo che cambi, e cambi presto, società perchè le scelte che vedo all’orizzonte (al momento non sono buone). Dal probabile ingaggio di un meno costoso e sicuro, ma non esaltante, Pioli fino alle ipotesi tristi ed agghiaccianti che fa sempre in secolo XIX che mi mettono tristezza nel cuore, tipo il ritorno di Muriel. Se società cambierà, spero che nel frattempo questi non facciano troppi danni.
    A propostito, Maurizio, ma di questo Lammers non si sa più nulla ? Dicono, infatti, che sia forte.

  166. Edoardo scrive:

    X MAURIZIO

    Scusa Maurizio, ma Pioli non ha nessun collegamento con l’ambiente blucerchiato e nelle ultime stagioni (Inter e Viola) non ha proprio brillato, io non so se sarà lui il nostro prossimo mister, ma mi sembra una scelta della serie: “non sappiamo dove sbattere la testa e allora prendiamo lui che tanto è meglio di niente”, francamente io mi aspetterei un allenatore emergente o anche sconosciuto, ma più di temperamento e maggiormente attaccato ai nostri colori, piuttosto meglio il buon vecchio Iachini, ovviamente le mie sono valutazioni del tutto personali così da semplice tifoso…

    P.S.
    E’ molto grave che con tutti i campioni che abbiamo avuto nella nostra gloriosa Storia non ci sia manco uno in grado (o che voglia) sedersi sulla nostra panca, dicono che Volpi si stia cimentando come mister, perché non provare lui? E Flachi per quanto tempo ancora sarà squalificato? Bisogna attingere dalle proprie risorse e non mettersi sempre in mano ai foresti…

    • Edoardo scrive:

      E Quagliarella come giocatore-allenatore, tu Maurizio come ce lo vedresti? Scusa, ma questi allenatori come Pioli che non c’entrano niente col mondo blucerchiato e che oltretutto hanno fatto pure abbastanza male negli ultimi anni (Inter e Viola) mi lasciano francamente assai perplesso…

      • maverick scrive:

        Dopo quella di robben e ribery mancava giusto questa…

      • fulvio scrive:

        Perchè secondo te quale allenatore fattibile c’entra col mondo attuale della Samp ?

      • alan scrive:

        Disse quello che voleva Ballardini…

      • Faso scrive:

        Scusa Edoardo, ma da quando l’allenatore deve essere espressione del mondo blucerchiato?
        Boskov era stato una sorta di meteora come giocatore, Eriksson, Novellino e Iachini mai visti prima se non da avversari… giusto per citare tra i più recenti quelli che penso tutti portiamo nel cuore.

  167. Edoardo scrive:

    I tifosi giallorossi auspicano Ferrero presidente della Roma al posto di Pallotta, se va ce lo porto io a spalle e pure gratis…

  168. Ivano scrive:

    Che tristezza Pioli.. Ferrero come riportato da Maurizio 3 anni fa disse che non gli aveva trasmesso nulla. W la coerenza..

  169. petrino scrive:

    a roma sono apparsi striscioni inneggianti a ferrero.
    Che se lo portino via.

  170. maverick scrive:

    I tifosi della Roma vogliono Ferrero… facciamo cambio pari e patta e ci prendiamo pallotta?

    • Michele G. scrive:

      E con che soldi la pagherebbe la Roma il buon Ferrero? Ammesso che ci ricavi qualcosa dalla cessione della Samp (ed ho i miei dubbi, visto che, come sembra, buona parte dei soldi tornerebbero a EG). La Roma come società temo che valga molto, ma molto di più della Samp. Ferrero dovrebbe trovare un altro mecenate che gliela regali, almeno in apparenza!

  171. Francesco scrive:

    Ciao Maurizio,
    Mi sorge un dubbio…
    Giampaolo va via perché la Samp di Ferrero non può fare il salto di qualità che vorrebbe
    Giampaolo immagino abbia parlato con Vialli o chi per esso per verificare ambizioni col nuovo asset societario
    Giampaolo va via…
    Se la proprietà transitiva funziona significa che anche i nuovi non potranno farci fare un salto in avanti o magari hanno altre preferenze per il mr?
    Detto che solo avere una persona di stile al posto di questo sarebbe tanto…
    Grazie mille
    Saluti a tutti

  172. andreasamp55 scrive:

    come dicono i vecchi detti di pescatori , tipo quelli di sicilia, “barca che tarda porta le rete piena ” …tradotto dal siciliano … essendo noi rappresentati dal marinaio si adatta e speriamo vada così i detti dei nostri nonni di solito nn sbagliano !! per cui calma e gesso sulla trattativa …inutile agitarsi e Maurizio credo stia facendo bene con deontologia il suo mestiere in merito alla questione ..ok ??
    Ciao ragazzi Blucerchiati e FORZA SAMPDORIA SEMPRE !!

    • Zaccotenay scrive:

      Mi hai alzato il morale caro amico, stavo già raccogliendo i soldi per la corona, qui sembra un funerale. La Samp è viva, quello che conta è cosa proviamo per lei lo capite o no? Sampdoria Sopra Tutto.

  173. andreasamp55 scrive:

    Maurizio , ottimo il fatto di fare mezz’ora di special su Flachi Day …bravi tu e la redazione di Primocanale

  174. Nicola scrive:

    Confidando in un cambio societario che spero avvenga presto, comincio ad entrare nell’ottica del prossimo campionato. Allenatore spero Gattuso/Di Francesco (Pioli non mi convince) ed ecco i miei 4 attaccanti da mettere in rosa: Quagliarella, Muriel, Gabbiadini, Lammers, a mio parere un giusto mix di fisicita’ e tecnica. Gradirei un giudizio da parte di Maurizio comprensivo di news citva la cessione al gruppo DINAN-VIALLI. Y

  175. andrea scrive:

    Maurizio sei ancora fiducioso nonostante questo silenzio?

  176. Luca.B scrive:

    Caro Maurizio, visto che Giampaolo va via, come ormai tutti dicono, mi sa tanto che Ferrero rimane. Visto che anche tu dicevi che al gruppo Vialli era molto gradito…. COsa ne pensi?

  177. Emanuele scrive:

    Ciao Maurizio, belin ma Pioli è pelato!!! Come Cavasin, Spalletti e Zenga…si salvi chi può!!!! VIALLI FOR PRESIDENT

    • Massimo Pittaluga scrive:

      anche iachini è pelato e ci ha riportati in A. Pioli è un buon allenatore serio e preparato. non mi sembra abbia combinato disastri in giro. ovvio si vorrebbero mr di livello alto ma per quelli ci vorrebbe portafogli e investimenti

    • Michele G. scrive:

      Più pelato di Vialli è difficile trovarne! Tutto sommato Pioli con è eccessivamente pelato.

    • Marco scrive:

      Vialli ha i capelli?

  178. Vera scrive:

    Maurizio e fratelli di tifo,La Buona notizia e’ che la nazionale giochera’ prossimamente due gare fondamentali per le qualificazioni europee e Gianluca Vialli non e’ al fianco del Mancio in questi match fondamentali..questo sigfnifica che qualche speranza ancora esiste,in caso contrario Gianluca sarebbe stato li accettando il ruolo in federcalcio.Speriamo che Paolo e Duccio da lassu’ ci aiutino a cacciare questo presindente che sentiamo come corpo profondamente estraneo al nostro ambiente

    • petrino scrive:

      vialli aspira a ruoli direttivi, non di rappresentanza, come parrebbe quello di accompagnatore della nazionale.
      Come accompagnatore basta e avanza un qualsiasi beccalossi

  179. fede scrive:

    Certo che il calcio è buffo.Giampaolo, a quanto si legge , va perchè la Samp non alza la famosa asticella.E’ ingaggiato dal Milan che dopo moltissimi anni, attraverso i fondi Elliot, ha fatto sapere che l’asticella sarà abbassata…

  180. Faso scrive:

    Contento per il ritorno in A degli amici butei… Forza Hellas !!!

  181. Faso scrive:

    Lo striscione comparso a Roma conto Pallotta e pro Ferrero è a dir poco comico…..

  182. Mauro scrive:

    Muriel lo andrei a prendere in spalla.

  183. Rapallin 92 scrive:

    Comisso si presenta (Lui) a Firenze x chiudere x la fiorentina e comunque offre sui 130 mln. Il nostro americano la tira da 8 mesi e come massima offerta arriva a….50

  184. DoriaForEver scrive:

    Che depressione. Si sta parlando a vanvera di cessione dal mese di febbraio da quel Sampdoria-Frosinone………. siamo a 4 mesi di distanza ancora qua a pregare che quel pazzo scatenato se ne vada mentre a Firenze in silenzio hanno completato la cessione a Commisso… I tifosi viola in poco tempo hanno contestato e ottenuto la cessione… a Genova gli ultras vanno i volantini vabbè

    • Faso scrive:

      A parte il fatto che anche lì la trattativa andava avanti da mesi, ma in silenzio (come giusto che sia per affari di un certo tipo), scusa gli ultras cosa dovrebbero fare?
      E cmq il paragone con la fiorentina non regge: lì c’è una famiglia di imprenditori con i contro marroni che è stufa di rimetterci milioni di euro, mentre qui c’è qualcuno che tira a campare con annessi famigliari ed il Doria è fonte di sostentamento….
      Dopo le dichiarazioni di Romei direi che il capitolo cessione della società è ahimè chiuso, il sogno Vialli resta tale e sarà bene concentrarsi sulle future mosse societarie: scelta del mister e rosa squadra 2019-20.

      • Massimo Pittaluga scrive:

        concordo con te a parte spero l’ultima considerazione sulla cessione che spero ci sia in qualche modo.

    • Fra Zena scrive:

      ora sta a vedere che ferrero non vende per colpa degli UTC! Mi m’attasto se ghe son

    • Zaccotenay scrive:

      Orgogliosamente gli ultras Tito sono sempre stati vicini alla squadra, come fanno i veri tifosi noi nn siamo quelli che fanno riunioni un giorno si e un giorno anche e andare allo stadio con mezzo striscione….. Walk alone

    • Luca B scrive:

      I Della Valle è 1 anno che trattano con gli americani per la cessione della Fiorentina

  185. marco scrive:

    A quanto pare Romei ha messo la pietra tombale su quasiasi trattativa di vendita…

  186. Jetta scrive:

    Romei ha dichiarato in modo netto che la trattativa di cessione è chiusa.
    Con buona pace di chi parlava di un Romei emarginato e fuori dai giochi.
    È bene chiudere sta storia su cui si è ricamato e romanzato sin troppo, una telenovela con colpi di scena quotidiani quanto traballanti.
    È ora di voltare pagina, remare dalla stessa parte, smetterla con le incomprensibili e inutili crociate, col fango, sostenere la Samp e dare fiducia all’attuale proprietà che molto bene sta facendo e se la merita.
    Pioli mi sembra un’ottimo allenatore, se sarà lui direi si cominci molto bene.
    E sarà comunque bello vedere il nostro Vialli in coppia col Mancio in nazionale.

  187. Giox scrive:

    Ciao Maurizio, come interpreti le dichiarazioni di Romei? Fine di un sogno o dichiarazioni di facciata per lavorare in tranquillità sulla trattativa?

  188. Solosamp1946 scrive:

    Direi che romei ha messo un the end sulla trattativa di cessione del club. Prepariamoci al peggio .

  189. paolo scrive:

    Maurizio faccio un nome per la panchina che nessuno ha mai fatto.Katanec che con la slovenia ha fatto bene ed e’ un cuore blucerchiato.Che dire ho una brutta sensazione che la trattativa per la cessione sia definitivamente saltata e ripeto spero di sbagliarmi.C’ e’ qualcosa che non mi quadra con i bilanci e sulla vendita di Garrone a Ferrero indi per cui chi deve comprare vuol vederci chiato.Per quanto riguarda Dinan vorrei precisare che e’ il proprietario dei Minnesota di NBA e che gli stipendi si aggirano dai 15 ai 25 milioni di dollari per giocatore con un roster di 15 giocatori.Se i romanisti vogliono Ferrero capisco il perche’ ogni anno la squadra giallorossa abbia problemi.Pallotta vuole 300 milioni di euro e il giullare ha chiesto che le venga ceduta come la Samp.Belin che faccia.Comunque FORZA DORIA sempre

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Penso che, a prescindere dalle qualità o meno, chiunque richiami alla memoria la Sampdoria dell’epoca d’oro sia bandito da quella attuale. Invernizzi è l’eccezione ed è stato “salvato” da Garrone.

  190. petrino scrive:

    se le parole hanno un senso, quelle di romei sono tombali.

  191. jan scrive:

    Buongiorno Maurizio,
    leggo delle dichiarazioni dell’Avv. Romei e direi che a questo punto ci possiamo mettere il cuore in pace.
    La speranza è che la squadra che sta per essere smantellata, venga allestita per continuare a galleggiare tra la nona e la decima posizione…….

  192. Samu scrive:

    Tramontata definitivamente la cessione (direi che Romei è stato chiaro), non ci resta che sperare che Ferrero non faccia cavolate… ha rifiutato dei soldi, l’offerta c’è stata indubbiamente quindi se lui non ha accettato significa che ha in testa o di prenderne di più o di continuare a guadagnare sulla Sampdoria, e per farlo non deve certo dilapidare quanto ha costruito sino ad oggi…

    Maurizio diceva che “Ferrero più di così non può fare”, ma evidentemente lui crede di si altrimenti perché si terrebbe la Sampdoria rischiando di farci meno di quanto avrebbe potuto farci oggi?

    Anche se a me in generale, qualcosa non torna… le parole di Mantovani, l’ombra di Garrone, quel 4 % di azioni in mano a chi (?)… insomma ci sono tante aree grigie…

    Detto ciò sono molto preoccupato per il prossimo anno… Giampaolo non c’è più e chi sino ad oggi si è lamentato di lui purtroppo si dovrà ricredere…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non sono qui a sostenere che Romei abbia detto il falso, neanche mi permetterei. Tuttavia, vi ricordo che pochi mesi fa Ferrero insultò tutti – giornalisti, Vialli etc – dicendo che non c’era niente e bollando il tutto come una buffonata. Poi, abbiamo scoperto che è andato a New York a vedere Dinan… E voi credete ancora a quello che viene detto nelle dichiarazioni ufficiali? Mah… A volte resto proprio perplesso. Dopodiché è chiaro che se non viene raggiunta un’intesa entro dieci, quindici giorni, l’operazione tramonta perché Ferrero vuole fare (legittimamente) il colpo grosso.

      • andrep scrive:

        “Per quanto mi riguarda è una cosa del passato” cioè lui si chiama fuori.
        sempre secondo l’avvocato, gp è ancora l’allenatore della samp e sta parlando con ferrero. non che è già a milano con le valigie.

        io aspetto sempre e non mi resta che sperare..qualcosa penso accadrà.

      • jan scrive:

        Però l’Avv. Romei non si è mai espresso in questi termini. Sicuramente tu hai le tue fonti, però va a finire che Ferrero nel tentativo di fare il colpo grosso si ritrova con un pugno di mosche in mano. Cosa che onestamente credo sia già successa, tanto che vendendo pezzi pregiati intascherà ancore bei soldini, acquistando giovani nella speranza di ripetere all’infinito queste operazioni.
        Fino ad oggi ho sempre sperato nella cessione ma adesso non più…….e poi chi vivrà vedrà….

      • Kreek scrive:

        @Maurizio Michieli

        Magari si acconterebbe di una cifra un po’ più congrua rispetto alle sue richieste…

    • ale scrive:

      O magari si è finalmente arrivati al modo normale di condurre le trattative. Silenzio, negare e eventualmente parlare a cose fatte.

      • kreek scrive:

        @Ale

        anche questo è vero…ma non è stato Ferrero il primo a parlare o ad alimentare con continue supposizioni, cifre, indiscrezioni, anche mezzo social network.

        Anche se non brilla per aplomb e ha dato delle rispostacce (che non giustifico), sono mesi che alcuni parlano a sprosito, persino diffondendo audio fasulli.

        Capisco Maurizio Michieli e i suoi colleghi, visto il mestiere che fanno, un po’ meno Enrico Mantovani, Grande Sampdoriano a cui voglio bene (pur non conoscendolo di persona), che ne ha passate di cotte e di crude da chi gli avrebbe persino preferito Preziosi come presidente…e che per anni è stato accusato di non volere cedere la Sampdoria a fronte di offerte faraoniche di gruppi come Luxottica…

  193. andreasamp55 scrive:

    purtroppo l’ultima dichiarazione di Romei di ieri ..non lascia adito a nessuna speranza di cessione . peccato speravo che il detto dei vecchi pescatori portasse bene ..dovremo rassegnarci ad avere ancora quel figuro come rappresentante (indegno ) dei nostri colori … e speriamo bene con le scelte tecniche di allenatore e staff erimpiazzi dei giocatori buoni che per le plusvalenze autofinanzianti se ne andranno in estate ..e anche il vecchio Quaglia chissà nn vorrei perdessimo anche lui …uomo spogliaoio e di esempio ..
    speriamo bene

  194. Martino Imperia scrive:

    Vi leggo e vi piango.

    Ma quelli che “Giampaolo basta allenatore mediocre!!!” chi avevano in mente al suo posto? Guardiola? Mourinho?

    DiFrancesco (difficile) o Pioli (più probabile): per me siete benvenuti. Persone serie e lavoratori. Quello che conta.

  195. Marco scrive:

    Siete ancora ottimisti sulla cessione ?

  196. Fabrizio scrive:

    Assolutamente No!!! E ci sono rimasto malissimo, non mi ero mai illuso ma all alba del viaggio del giullare a new York ci speravo e ci sono rimasto malissimo….e doppiamente male ci sono rimasto al goal di naingolaan non ci avevo mai creduto che andassero giù ma al pareggio dell empoli si ci ho creduto e ci sono rimasto veramente male…..Doppia speranza andata nulla…Ora che sperare non so dall allenatore…non sono un Gran Giampaoliano dafebbraio in poi per 3 anni inguardabili, ma mi preoccupa quello che c è in giro……Forse se venisse Sinisa sarebbe il male minore ma non viene….Salutoni a tutti i tifosi Blucerchiati

  197. paolo scrive:

    Ciao Maurizio….non ti chiedo niente…soltanto una piccola cosa…ma te…ci credi ancora???

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sì, sino a quando non avrò notizia che i potenziali acquirenti si sono definitivamente ritirati da ogni trattativa. Per ora non mi risulta.

  198. pier56 scrive:

    Ferrero non vuole vendere la Samp perché prima la vuole spolpare. Per adesso ha ancora i Praet e gli Andersen con cui può fare cassa. Quando non avrà più questi tipi di giocatori, prenderà il malloppo e scappera’, statene certi. Questo é il vero problema, non che andrà via Giampaolo che Pioli sostituira’ degnamente anche per la maggiore duttilità tattica. A questo punto spero rimangano Osti e Quaglia per dare continuità e serietà operativa alla squadra.

    • Marco scrive:

      Quindi secondo te dovrebbe venderla a chi offre 45 milioni ????

      Per quale ragione ?

      Se gli arrivasse un offerta seria, stai tranquillo che vende.

  199. Faso scrive:

    Game over

  200. Dado scrive:

    Eh no… un altro pelato in panchina no…

  201. Marco scrive:

    Buongiorno Maurizio,

    ti chiedo se questa sera parlerete della trattativa per cedere la Samp.
    Io sono convinto che le parole di Romei siano parole di circostanza e che la trattativa vada avanti, tuttavia mi domando e ti domando : se è vero, da quel che si legge, che la Fiorentina è stata venduta per 135 milioni di euro, l’offerta totale del gruppo Vialli cioè, da quel che si legge, pari a meno di 100 milioni di euro non la trovi troppo bassa considerando il valore delle due squadre ? In fondo la Fiorentina può avere certamente un valore maggiore che la Samp, ma solo a mio giudizio perchè è l’unica squadra in città, ma non possonio esserci 40/45 milioni di differenza.

    Grazie per la risposta

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ripeto sempre la stessa cosa: per sapere se una cifra è congrua bisogna sapere che cosa si compra con quella cifra.

  202. petrino scrive:

    stamani damiano basso, di cui si dice essere doriano, scrive che l’ ultima valutazione prevedeva 65 mln. cash, altri 30 al raggiungimento dell’ EL in 4 anni piu’ i debiti che sono 20/30 mln.
    Se non ricordo male le cifre sono queste.
    Dando per scontato c he non ci siano tripli giochi, ritengo che i 30 fra 4 anni l’ innominato li voleva subito. assieme ai 65.

  203. Edoardo scrive:

    Auguro a Giampaolo tutto il meglio possibile perché al di là dei discorsi tattici è una gran brava persona e un gran lavoratore, certo però se andarà al Milan credo che avrà parecchi grattacapi e non sarà certo una passeggiata per lui, ultimamente coi rossonesi sono andati in barca già parecchi, Seedorf, Montella, Gattuso, ecc. e oltretutto Giampaolo è pure interista… Comunque direi male anche l’arrivo (eventuale) di Pioli che non mi convince affatto… E male anche questo infinito tira e molla per la cessione che temo si risolverà alla fine con una fumata nera… L’estate comincia decisamente male, ma speriamo che prosegua meglio chissà… Sempre Forza Doria…

    • Zaccotenay scrive:

      Giampaolo prossimamente sugli schermi di.. Chi l’ha visto…. Nn fa vita a Milano con la nebbia la sua famosa linea chi la vede? Come indizio per la trasmissione e che mi risulta partito con il suo catamarano direzione Croazia….. Addio nn sentiremo la tua mancanza.

  204. Daniele da Rapallo scrive:

    Ma i vari Lammers, Hurtado, De Paoli congelati ?

    Ovviamente sull’allenatore hanno scelto (sembrerebbe) quello meno costoso già scartato in passato. Personalmente ero pro Pioli 3 anni fa (forse a torto) …non lo sono ora viste le alternative. Tuttavia sarebbe importante fare una squadra decente. So di dire una bestemmia, ma forse sarà meglio aspettare prima di abbonarsi.

    • Zaccotenay scrive:

      Dire che pioli nn gli trasmetteva nulla e poi prenderlo, è esattamente quello che direbbe uno che fa abuso di farmaci pesanti, nn ho altre spiegazioni, tipo :quella nn mi piace e poi l’anno dopo te la sposi perché l’altra ti ha scaricato

  205. andrea scrive:

    Maurizio ma la differenza è sempre quella dei 20 milioni famosi ?

  206. Jetta scrive:

    La Fiorentina sarà ceduta per 180 milioni lordi.
    La Samp vale molto di meno? Direi di no.
    Se sono vere le cifre lette l’offerta sarebbe ridicola e offensiva.

  207. Sandoia scrive:

    Le dichiarazioni di Romei penso non lasciano
    Nessun Speranza
    Saremo sempre Sampdoriani
    Con qualunque allenatore
    Con Qualunque. Presidente

  208. Rapallin 92 scrive:

    Maurizio scusami, ma non ti viene mai di dubitare, di farti delle domande anche su questi finanziatori americani? Commisso è a Firenze x comprarsi la viola, e probabilmente ci riuscira’, sganciando ben più di 100 milioni. Questo Dinan è da un anno quasi….

  209. Grendel scrive:

    Gentile Michieli,
    Ho appena visto il suo servizio su Anteprima Calcio sulla attuale situazione Samp. Ero abituato al solito taglio pieno di acidità ed enfasi negativa. Ma stasera ha dato il meglio. “Situazione allarmante…”Cosa ci sarebbe di strano nella cessione di un paio tra i migliori elementi della rosa? Tutte le società, anche quelle di vertice, sono costrette a vendere per poter investire. Dove sarebbe l’allarme? E che dire di Osti? La voce della sua partenza è, al momento, una voce. Vedremo cosa accadrà. Quand’anche decidesse di lasciare la società, credo che la Samp sopravviverebbe alla sua partenza.
    Di veramente allarmante sono le putt…scritte da tutti i media genovesi sulla cessione della società. Voi di Primocanale siete stati forse i peggiori in questa corsa allo scoop e, specialmente, nel continuo sputtanamento dell’attuale dirigenza. Ma non ne sono stupito perché il tutto è nell’ambito della linea editoriale scelta dal suo editore. Avendo lavorato per decenni in un quotidiano, so di cosa sto parlando. Dove era lei quando c’era da sputtanare il predecessore del sig. Ferrero, lo stesso che ci ha propinato, per qualche anno, rose di giocatori dalla scarsissima qualità? Inoltre, mai una critica a chi aveva ceduto la Samp ad un personaggio che è apparso immediatamente decisamente “strano”. Certo, era stato costretto alla cessione dalla violentissima contestazione della tifoseria….
    Di tutto ciò, comunque, non ne sono sorpreso. Il giornalismo a Genova è defunto da diversi decenni.
    P.s. La Fiorentina è stata appena ceduta per 170 mln. Centosettanta. Qui qualcuno si è stupito che il sig. Ferrero ne abbia rifiutati cento di meno per cedere la Samp. Bizzarro, no?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Spero con tutto il cuore che tu abbia ragione, forza Sampdoria. Anche perché, da come scrivi, hai analizzato attentamente i bilanci della Sampdoria e della Fiorentina.

  210. Luca scrive:

    Maurizio perdona senza alcun astio o cos’altro ma a questo punto chiedo : su quali basi ti sentivi sicuro di un cambio di proprietà entro l’inizio della nuova stagione? Perché questo sostenevi non più di un mese fa su questo blog ed in TV ! Non basta l’alibi di Ferrero che chiede troppo perché la cifra di 100mln + 30 mln di euro era evidente e chiara da subito e poi l’ex Presidente E. Mantovani che per ben due volte ha twittato “ci siamo” “e’ fatta a breve” non proprio con queste parole ma il succo era questo ! Mi spieghi per cortesia quanto ? Grazie

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Io so che c’è una trattativa seria, so che qualche settimana fa era vicinissima al closing poi qualcosa si è inceppato (non so dirti per “colpa” di chi), so che i potenziali acquirenti non si sono ancora completamente ritirati, so che Ferrero intanto sta programmando la stagione, so che Ferrero vorrebbe vendere anche se non svendere, so che se entro qualche giorno, forse settimana, non si arriva a qualcosa l’operazione sfuma. Questo è quello che so. Ovviamente ci sono tante cose che non so.

  211. Marco scrive:

    Se é vero che ls Fiorentina verrà ceduta per 165 milioni , credo che tutti debbano dare ragione a ferrero, 45 milioni di euro (+i 30 dei debiti) é una cifra offensiva.

    I della Valle hanno preso la fiorentina gratis, quindi evitiamo certi ragionamenti.

    La trattativa,vera o presunta, per la cessione della SAMPDORIA é chiusa, dura da tantissimo e non hanno mai rilanciato.

    • francesq scrive:

      Mah, i DV l’avranno anche presa gratis, ma sono 15 anni che cacciano grano…

      Francamente non so come facciate ad avere tante certezze senza aver letto mezza carta.

      • Marco scrive:

        Primo chi ti dice che non abbia letto carte?
        Secondo , se hanno investito 220 milioni con 170 vanno a pari quindi?
        Terzo la SAMPDORIA non vale 45 milioni e fa bene ferrero a non accettare l elemosina.

        Detto questo é solo un raffronto per dimostrare che ferrero viene bersagliato sempre e comunque a torto o a ragione e secondo me non solo non va bene ma arreca danno alla SAMPDORIA.

    • petrino scrive:

      pero’ in questi anni vi hanno investito 220 milioni.

  212. paolo scrive:

    il problema secondario della Samp è l’allenatore….se non cambia la dirogenza il prossimo anno saranno dolori chiunque sia in panchina. Con una nuova società vedrei bene Di Francesco…

  213. peo varazze scrive:

    Ma di cosa stiamo parlando, in 3 anni di A il professore ha fatto 43 vittorie e 45 sconfitte con 166 goal subiti…. io non lo rimpiango di sicuro e vediamo quanto dura a Milano.

    • andreap scrive:

      se guardi solo i numeri…
      non potendo lottare per nulla, io guardo il gioco e la samp ha quasi sempre giocato bene, molto bene. pur perdendo male alcune partite, in altre ha tenuto testa a tutti..

      purtroppo i limiti tecnici o la superiorità degli avversari hanno fatto la differenza

  214. saturno scrive:

    appena letto le dichiarazioni di Ferreo…..menomale che i miei piccoli ancora non comprendono le parole dei “grandi”..ma amano solo i colori della maglia!

  215. Marcello scrive:

    Ma i famosi Twitter di Mantovani? Con date e conferme?? Era cosi sicuro…

    • Zaccotenay scrive:

      Erano segnali in codice per i tifosi secondo me, per incentivare a spingerlo alla cessione, ma probabilmente il messaggio nn è stato capito da chi di dovere. Troppo giovani ed impreparati gli ultras di adesso. Stanno pensando giustamente alla grande festa del 50simo dalla fondazione. E la Samp muore piano piano…. Dobbiamo resistere e sperare, questo farà un tonfo pesante prima o poi, stanno sottovalutando la situazione… Peccato Sampdoria Sopra Tutto

      • ale scrive:

        Ma non credo proprio. Enrico e le sue sorelle se vogliono parlare con la T.O. hanno contatti diretti con molti e con alcuni rapporti di amicizia confidenziale e non certo con le ultime ruote del carro in gradinata. Non hanno alcun bisogno di lanciare messaggi via Twitter. Poi per carità tutto può essere

        VIALLI PRESIDENTE!

  216. Dorian scrive:

    Commisso sta x acquistare la viola x 180 mln! Il nostro di americano tratta da quasi un anno x arrivare alla superoffertona di 45 mln!!! Piccola differenza

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sembra che Federico Chiesa stia per passare alla Juventus…

      • Marco scrive:

        E anche se fosse ? Bisogna mettere in conto anche le volontà dei calciatori.

        Se dinan volesse la SAMPDORIA, ma la vuole ? Spenderebbe 100 per l acquisto, vendendo poi andersen e praet a 50.

        Una risposta che non ha senso.

  217. Fra Zena scrive:

    sinceramente non capisco tutto lo scetticismo intorno a Pioli. Allenatore di grandissima esperienza, ha quasi sempre raggiunto gli obiettivi delle varie società in cui ha allenato. Ha al suo attivo una lunga gavetta in provincia, ma ha anche allenato in piazze calde (Lazio, Inter, Fiorentina). A Milano lo hanno mandato via, ma chi è arrivato prima e dopo di lui ha fatto peggio. Idem a Bologna e a Firenze con il fenomeno Perdella che ha fatto 2 punti in 7 partite. Se la società, come sembra ormai scontato purtroppo, rimarrà questa, secondo me è un’ottima scelta. Io personalmente avrei preferito Gattuso, ma Pioli mi va benissimo. Con la società e i tifosi ai ferri corti, serve uno che sappia navigare tra le onde alte senza scomporsi e lui mi sembra abbia il fisico adatto. Lo so, è pelato, ma gli faremo mettere una parrucca…:)

    • Faso scrive:

      Condivido in pieno, dalla preferenza per Gattuso al fatto di considerare cmq Pioli adatto a gestire un’altra stagione (purtroppo) con l’attuale proprietà.

  218. andrea scrive:

    Caro Maurizio attenzione alla maledizione dei pelati, come tu sai allenatori pelati retrocessione

  219. Sand66 scrive:

    Tanto per tirare le somme, Comisso mette sul piatto 170 ml per la Fiore, squadra più o meno del nostro livello (niente stadio, valore rosa, appeal europeo ecc. ecc.), e Dinan non riesce a dare 100 ml al viperetta? Mi sa che alla fine emerge più la volontà di fare speculazione che quella della passione, e non è un buon inizio (sempre che inizi).

  220. Mario scrive:

    La fiorentina venduta per 170 milioni e Dinan ne offre 65 a rate oer noi, mi vien da ridere, garrone non accettera’ mai offerte del genere

    • maverick scrive:

      Bello quel Garrone buttato li come se nulla fosse :)

      Devo dire che spero sia così perché mi da un Po più serenità sull ombra del possibile fallimento della Samp

      • ale scrive:

        Se ci fosse da stare sereni solo per quello non sarebbe stato necessario un ferrero a coprire le vergogne.

        Il re è nudo ma nessuno ha ancora voglia o interesse a farglielo notare

        • maverick scrive:

          Non ho ben capito… io intendevo dire che ho molta paura di sparire se servisse ripianare debiti e che se davvero c’è Garrone dietro forse è un po piu difficile essere cancellati dal calcio giocato

          • ale scrive:

            Intendevo dire che se i predecessori avessero avuto l’intenzione di intervenire nel caso del rischio di fallimento non ci sarebbe stato bisogno di intestare la società a uno che di mestiere ci metteva la faccia nei fallimenti (quando Livingstone è passata a ferrero era già quasi fallita).
            Mi piacerebbe pensarla come te ma non ci credo.

            In questa storia l’unica vittima è la Samp e gli unici con senso di responsabilità i tifosi.

            Attuale e/o precedenti si muovono nella mancanza di chiarezza sintomo di non buone intenzioni. Secondo me

            Solo opinioni, frutto di immaginazione, dovuta alla mancanza di chiarezza.

            Una vergogna

            FERRERO VATTENE!

          • ale scrive:

            Se dietro ci sono i Garrone/Mondini, secondo me è solo un’opinione basata sulla logica, è solo per rientrare di non so quanto (magari c’è un’accordo per una corposa percentuale sulla cessione, come si fa per i calciatori) non certo per mettercene ancora per evitare un fallimento. Tanto loro non c’entrano più, la Società è di Ferrero e chi non ci crede un contamusse visionario, o un ubriacone di Pesaro.

            No?

            VIALLI PRESIDENTE!

          • maverick scrive:

            @ale: capito e tremo all idea tu abbia ragione… forse i numeri offerti erano bassi ma se Ferrero vuole.guadagamrci parecchio se i Garrone hanno messo (sarebbe normale) clausola su futura vendita mi sa che ci venderanno solo quando qualche folle offrirà 250 milioni…..aiutooooool

  221. Luca B scrive:

    Complimenti Maurizio e Primocanale per lo special su Flachi, siete stati grandi come lo è Francesco.
    Alcuni spunti dalla trasmissione di ieri
    Sono daccordo con Arnuzzo quando dice che prima si pensa alla rosa e poi all’allenatore. Il calcomercato non è ancora partito, nomi se ne fanno e a parte chi era già stato acquistato a Gennaio (Chabot, Thorsby, Mulè…) bisognerà aspettare e sperare. Sperare di non vivere gli utlimi 3 mercati dove “la Samp a un passo da…” e poi il giocatore sfumava.
    Più che altro mi concentrerei nel rivoluzionare questa rosa. Via soprattutto tutto il reparto offensivo ad eccezione di Quaglia e Defrel.

    Per la cessione Samp, mi preoccupano le tue parole “Il treno passa una volta nella vita”. Ecco ho paura che sfumata questa occasione, che sia Vialli, gli arabi o qualche altro fondo, non ce siano altre. Forse non si è ancora consapevoli che se questa dirigenza sbaglia un mercato, si rischia seriamente perchè forze per risollevarsi non ce ne sono. E vorrei anche che la U.C. Sampdoria tornasse ad essere una realtà a se stante e non un’Azienda che mantiene un intero gruppo, ma che di questo gruppo è una scatola in un magazzino di scatole vuote.
    In tutto questo c’è un diffuso sentimento di sconforto e depressione tra tutti i tifosi
    Sono veramente preouccopato per il futuro

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Anche io, sebbene speri sempre di sbagliarmi.

      • Giox scrive:

        Ciao Maurizio, ma nonostante le evidenti difficoltà la trattativa rimane viva?A mio parere qualora MF fosse condannato per appropriazione indebita e non si verificasse il cambio societario, c’è il serio rischio che l’ambiente Samp cada nel caos. Grazie e saluti

        • petrino scrive:

          secondo le norme della FIGC e della Lega chi viene condannato, anche solo in primo grado, deve dimettersi dalle cariche societarie.

    • Marco scrive:

      È l esatto contrario, la rosa si fa in concerto con l allenatore.

      • Michele G. scrive:

        Su questo concordo con Marco e sono in disaccordo con Arnuzzo, che ieri sera diceva che bisogna prima completare la rosa e poi pensare all’allenatore. Questo non è logico, secondo me, perché i nuovi acquisti o taluni giocatori già nella rosa potrebbero non essere congeniali al gioco praticato dal nuovo allenatore. Visto che, tutto sommato, per la campagna acquisti c’è tempo fino a fine Agosto, io partirei immediatamente con la scelta dell’allenatore, concordando con lui i giocatori da acquistare e quelli eventualmente da cedere. Non siamo, infatti, nella situazione di un cambio d’allenatore in corsa durante il campionato, con l’allenatore subentrante che deve farsi andare bene i giocatori che trova, ma non siamo neanche all’inizio della preparazione della nuova stagione, quindi con tutto il tempo necessario per programmare con l’allenatore la stagione prossima. Però bisogna che l’allenatore ci sia!

      • El Cabezon scrive:

        Ma infatti…da quando in qua prima si costruisce una rosa e poi si sceglie l’allenatore?
        Mah…io Arnuzzo 9 volte su 10 faccio fatica a comprenderlo…

        • petrino scrive:

          e’ l’ esatto contrario.
          Deve essere l’ allenatore, compatibilmente con le risorse della societa’, a indicare i giocatori da prendere.
          Debbono essere funzionali al suo modulo di gioco, che naturalmente puo’ variare.
          Se uno gioca con le ali, bisogna prendere giocatori di quel tipo.
          Si vocifera che Giampoalo voglia trasformare Suso, da esterno destro, in trequartista, perché a lui degli esterni non frega nulla. e vorrebbe trasformare paqueta’, che si ritiene l’ erede di kaka’ in una mezzala.!!!!!!!!!!!!

    • Zaccotenay scrive:

      Chiedilo a Garrone come mai tutti ci facciamo le stesse domande, vorrei conoscere i suoi filtri un giorno o l’altro. Bisognerebbe tappezzare la città con striscioni del tipo.. Tu ce lo hai messo e tu ce lo togli. Altro che ha passato tutti i filtri di sicurezza economica. Garrone unico vero responsabile del merdopresidente attuale

      • Michele G. scrive:

        Forse non avrei adoperato i termini da te usati, ma devo dire che concordo sul principio: Garrone ce l’ha messo e lui deve togliercelo dai piedi!

      • El Cabezon scrive:

        Ma figuriamoci, mica ci risponderebbe!!!
        Quando qualcuno sommessamente ha provato a chiederglielo lui ha spesso risposto piccato con delle… non risposte del tipo FERRERO STA FACENDO BENE…per la serie: CHE CAVOLO VOLETE?
        Che poi io mi chiedo: ma un pò di orgoglio personale no eh?
        Se io, imprenditore di un certo livello, mi vedessi “superato” da ferrero in un ambito della vita nel quale ho operato anch’io…bè…la mia autostima crollerebbe!

  222. Chiavarese scrive:

    Mi sa che a noi è toccato l’Americano sbagliato. Visto Commisso con la viola? Quello è un modo di chiudere una trattativa. Da noi mesi e mesi, quasi un anno ormai, con offerte da 45 mln.

    • francesq scrive:

      Chissà quanto è che trattavano però… La differenza è che nel nostro caso è trapelata la notizia. Poi, non some si faccia ad avere ‘ste grandi certezze sulle cifre. I DV investono nella Fiorentina da oltre dieci anni, potrebbe anche sembrarmi normale che per cederla chiedano tanto.

      Secondo me senza mettere il naso nelle carte non si possono avere certezze.

    • maverick scrive:

      E tu credi che la Fiorentina l abbia comprata in una notte?

    • Marco scrive:

      Commisso é della zona di siderno e non mi pare che sia comune degli u.s.a.

  223. Chiavarese scrive:

    X Micheli: ma quando dice che si “continua a trattare”, mi piacerebbe sapere cosa c’è ancora da trattare. Ormai o si alza l offerta in maniera concreta (se Ferrero chiede 100, almeno ad 80 puliti) oppure ti ritiri. Cosa tratti ancora? ????? Grazie

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Fosse così semplice, Comisso e i Della Valle non avrebbero trattato per tredici mesi.

    • Luca B scrive:

      @ Chiavarese, si continua a tratare perchè al di là del prezzo, il compratore p
      probabilmente non ha chiaro cosa comprerebbe. La U.C. Sampdoria? Il centro di Bogliasco con i suoi debiti? La Sede? La società proprietaria del U.C. Sampdoria? Il marchio?
      Non lo sa nessuno ne tifosi, ne i giornalisti sportivi e di finanza

  224. maverick scrive:

    L arsenal offre 37 milioni più un giocatore per praet e Vialli and co hanno offerto meno e 100 milioni…. direi che Ferrero o chi per lui difficilmente avrebbe potuto accettare e che l interesse devi acquirenti non era poi molto alto.. Non capita spesso che una squadra sia regalata e ahime alla samp è gia capitato una volta…

    • francesq scrive:

      Secondo me stai semplificando troppo. Opinione mia eh?

      • maverick scrive:

        Sei sempre pacato per cui accetto e concordo in parte…. resto dell idea che 50 milioni più 20 in base a risultati (per altro su cui Ferrero non può incidere) e i 30 dei debiti siano pochini specialmente per quei 20 legati ai risultati… rischiano di portarla.via a 80 che mi pare oggettivamente poco…. poi è vero come.dove Maurizio che noi non sappiamo neppure bene cosa si compra visto la nebulosita delle aziende di Ferrero controllate e controllare etc… così è primo acchito aver letto che in solo giocatore vale 37 milioni…..

  225. Matte87 scrive:

    “E’ meglio una delusione vera di una gioia finta…” Cit. Neffa

  226. Vera scrive:

    Anchwe Iachini e’ pelato pero’..ci ha portato in A,questo sono fesserie

  227. andreap scrive:

    altre pessime uscite di mf su giampaolo. il mister cmq non merita parole acide, secondo me si è sempre comportato lealmente verso la sampdoria.

    • Edoardo scrive:

      Concordo, sentir parlare di “amore per la Sampdoria” da uno che è venuto qui solo per fare business è decisamente fuori luogo, io non ho mai condiviso le idee tattiche di Giampaolo ma come uomo è sempre stato corretto e molto attaccato ai nostri colori, se poi dopo 3 anni vuole crescere professionalmente è giusto che vada in altri club più ambiziosi del nostro, non c’è da fare polemiche, bisogna solo rimboccarsi le maniche e creare una squadra il più possibile competitiva perché quest’anno hanno deluso parecchi giocatori (Defrel, Gabbiadini, Jankto e Saponara su tutti) e poi alcuni perni probabilmente andranno via (Praet e Andersen), quindi ragazzi poche parole e occhio alla penna…

  228. Paolo60 scrive:

    Buongiorno a tutti , tralasciando i commenti sul “DAGLI ALL’UNTORE” continuo verso il presidente FERRERO , ma questa è una vostra scelta che accetto anche se la condivido solo in parte , auspicherei per la nostra squadra ancora molti anni di noni posti perchè la linea fra il centro classifica e il mal di cuore è sempre più sottile.Questa dirigenza con i bilanci in ordine almeno garantirà il futuro e se saranno ottavi, noni posti ecc benvenga.
    Riguardo alla cessione se la Fiorentina vale 170 La SAMP credo che non valga meno di 100 e se MF non ne ha accettati 70 ha fatto bene.Ultima cosa per sdrammatizzare un po:
    NO A PIOLI – ALLENATORE PELATO PORTA MALE (vedi ultime retrocessioni)

    • Michele G. scrive:

      C’è da sperare che i vari Chabot, Thorsby o Mule’ evolvano in maniera positiva, ripetendo i buoni affari fatti con Skriniar, Schick e Torreira. Se così non fosse, la vedrei dura realizzare plusvalenze che tengano i nostri bilanci in positivo. Diciamo che la gestione alla Ferrero è valida se ogni anno si azzeccano almeno un paio di acquisti a poco prezzo, che diventino delle plusvalenze un anno o due dopo. Un anno sbagliato ed economicamente ci si trova nella bratta. Ovviamente, pur non avendo in alcuna stima Ferrero, se dovesse rimanere lui come presidente, gli auguro e mi auguro che possa realizzare ancora dei buoni affari e continuare in una gestione virtuosa (bilanci attivi e posizione dignitosa in classifica).

  229. Martino Imperia scrive:

    Mi sembrano quelle cotte prese da giovani.

    Al 900esimo due di picche bastava un “ciao” per riaprire un mondo di speranze fantastiche. :)

    Cmq volevo dirvi che ci sto provando con Charlize Theron: per ora ho ricevuto un crepa, un sparisci, e un no manco morta…..ma la trattativa c’è e va avanti.

  230. petrino scrive:

    i 170 milioni di dollari di comisso di cui si parla, al cambio sono 153 mln. di euro.
    i Della Valle hanno spalle ben piu’ forti di ferrero.
    Solo qualche mese fa hanno venduto la loro quota dei treni ad alta velocita Italo per altri 150 mln. ad un fondo americano.
    Il fatturato di Tods e Hogan supera il miliardo di euro annuo.
    E difatti potendo attendere hanno trattato 12 mesi e oltre.
    Invece ferrero vuole fare il colpo grosso in un baleno, ma gli altri attendono.

  231. Marco62 scrive:

    Rieccoci con Ferrero liquida Giampaolo….insomma non la volete smettere di buttar fango sul presidente,evidentemente vi porta ascolti, come vi portano ascolti le mezze parole sulla cessione da tre mesi a questa parte, cessione che sembra ,ma con il viperetta non si sa mai, tramontata. La cifra offerta e sinceramente ridicola se la Fiorentina con un giocatore ,Chiesa, sopra la media ne vale 170 , noi almeno 130 , quindi ben ha fatto Ferrero o Garrone a rifiutare. Sul mister se ha già preso accordi con il Milan, legittimamente per lui è un grande step di carriera, però può evitare la manfrina in quanto noi dobbiamo giustamente programmare, io nelle dichiarazioni non ci vedo nulla ne di offensivo ne polemico, poi se voi vedete in ogni frase del presidente un motivo x accendere discussioni, continuate pure , io forse l’ho già scritto non ricordo bene, ma tutto questo non fa bene alla Samp, i media cittadini dovrebbero aiutare invece mi sembra si faccia il contrario. Ovviamente non voglio assolutamente mettere in dubbio la professionalità di chi lavora ….

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Si “aiuta” dicendo le cose come stanno, non negandole. Io ho trovato la frase su Giampaolo che non ama la Sampdoria vomitevole. Ma rispetto te e altri che invece la ritengono normale. Ti faccio presente che probabilmente Giampaolo sarebbe rimasto se a gennaio non fosse stato detto che ha fatto vendere Zapata.

      • Marco scrive:

        Io reputo vomitevole il volersi liberare a zero avendo ancora un anno di contratto perché ammaliato dalle sirene rossonere, se fosse stato esonerato lo stipendio lo devolveva in beneficienza ? Non credo proprio, si tratta solo di rispettare i contratti e ferrero é cosi , questo il suo lessico che per sua stessa ammissione é dovuto ed una scarsissima istruzione.

        Voi di primocanale avete iniziato la crociata contro dopo la frase questa cazzo di città, non fatela passare per una crociata pro SAMPDORIA

        • ale scrive:

          Non vedo il problema, anche noi contattammo Del Neri mentre era sotto contratto con l’Atalanta, all’epoca noi eravamo un salto in avanti per Del Neri.

          Si incontrarono e trovarono un accordo, come si fa tra persone civili

          E nessuno dell’Atalanta si sognò di fare dichiarazioni del genere su Del Neri, tranne itifosi, ma è un po’ diverso.

          Se ne deve annà

      • Marco62 scrive:

        Maurizio , Giampaolo va via perché il Milan lo cerca ed e la sua occasione di mettersi alla prova in un top club, se non avesse offerte rimarrebbe dov’e , Zapata o non Zapata, piuttosto volevo chiederti come DG e previsto un nuovo arrivo oppure Osti gestirà il tutto, si parlava di un ritorno di Prade , grazie

      • lukino scrive:

        Vomitevole e onestamente faccio fatica a rispettare chi la ritiene una frase normale.
        La questione è molto semplice e il Mister le cose le ha dette ben chiare: arriviamo di nuovo noni, La gente si è rotta le scatole e in parte se la prende pure con me. Volete di nuovo azzerare tutto e arrivare, se va bene, di nuovo noni? Vado via. Volete rinforzare la squadra e puntare a qualcosa di più? Resto.
        Cosa gli abbiano risposto è ovvio.
        Cosa dovrebbe fare, restare per pi dopo un torneo da metà classifica stare lì a prendersi le critiche del tifoso ignorante?

    • Michele G. scrive:

      Secondo Ferrero, Giampaolo se dovesse andarsene, lo farebbe perché non “ama” la Sampdoria! Perché lui la ama? Lui che ha dichiarato a più riprese di amare fin nelle proprie viscere la Roma, della quale sogna di diventare presidente un giorno. Lui la ama la Sampdoria, o piuttosto, la vede come una mucca dalla quale mungere del prezioso latte? Anche ammesso che sia ancora Garrone il vero proprietario della società, occorre ricordare che Ferrero e famiglia sono stipendiati dalla Sampdoria per cifre che superano il milione di euro all’anno, pur non avendoci messo l’ombra di un centesimo. La “amerei” anch’io una società se mi dessero quei soldi (eccetto il Genoa, forse)!

      • Marco scrive:

        Michele

        ferrero ha questo lessico, ormai dovremmo conoscerlo, la delusione per Giampaolo é palese.

        Come mai nessuno parla della scorrettezza del milan che tratta un allenatore stipendiato e regolarmente sotto contratto?

        Diciamo che fa comodo vedere solo quello che fa comodo

        • Michele G. scrive:

          Marco, sono d’accordo che sia poco cortese da parte di una società come il Milan andare a parlare direttamente con il tecnico di un’altra squadra che ha ancora un anno di contratto con l’attuale società (anche se parlare di cortesia da parte di Ferrero, mi sembra un po’ del bue che dice cornuto all’asino), ma ormai che Giampaolo avrebbe lasciato la Sampdoria era risaputo da tempo, ben prima che si fosse manifestato un qualche interesse da parte dei rossoneri o di altri club (lo si era accostato anche al Napoli col campionato in corso).
          Molto più grave, ed in questo do’ assolutamente ragione a Ferrero, è il tentativo assai scorretto per i modi in cui è avvenuto di De Laurentiis di riportare Quagliarella a Napoli. Questo è veramente uno sgarbo! Quella di Giampaolo era una cosa risaputa e prevedibile e ci sono vincoli diversi da quelli per i giocatori.

          • Marco scrive:

            Guarda che tutta ls tifoseria organizzata contesta a ferrero la mancanza di rispetto ,piu volte richiesta senza esito , verso i nostri colori.

            Che sia una macchietta stile bombolo dei film di thomas miliam é secondario.

            Poi se te reputi una persona maleducata, ignorante , incivile etc cosa fai ? Ti abbassi al suo livello? Non è peggio ?

            Per me Giampaolo ha fatto certe dichiarazioni a tempo già sapendo dell offerta Milan , forte di questo i meneghini se ne sono infischiati delle regole e del rispetto.

            Non é perché avendo un presidente burino debba accettare che venga danneggiata la SAMPDORIA, tra l altro una delle poche cose buone é che se non paghi il giusto ferrero ti fa giustamente marameo.

    • andreap scrive:

      il problema è che come parla fa incazzare qualcuno: tifosi (insultandoli), allenatori (sminuendoli), dirigenti (minacciandoli) e stampa (insultandoli).
      ferrero è un problema e deve essere risolto

  232. Marco62 scrive:

    Aggiungo anche che così viene fomentato un odio pauroso, non tanto qui dove le discussioni sono civili, ma sui social se ne vedono di tutti i colori, fa veramente pena ed aggiungo schifo vedere pseudo tifosi offendere ,pregare la morte e via dicendo, contro una persona che può anche avere comportamenti discutibili, ma tutti noi siamo perfetti?, ma che sta facendo il suo lavoro portando una società medi ai suoi livelli normali…..se siete rimasti a 25 anni fa , dovete cambiare ,quei tempi sono finiti….

    • Marco scrive:

      Devo darti ragione, così si passa nel torto.

      ferrero è indigesto pieno di difetti ed insopportabile, ma che lo si attacchi su ogni fronte non va bene.

      La dignità di Sampdoriano dovrebbe prevalere sull odio becero del qualunquismo

  233. ale scrive:

    Le parole della persona che sta presiedendo la Sampdoria su Marco Giampaolo sono solo l’ennesima conferma dell’infimo livello di questo personaggio e delle enormi responsabilità di chi l’ha preceduto.

    Ma non traspare nessuna vergogna

    VIALLI PRESIDENTE!

    Ti prego Gianluca, non ci lasciare in queste mani!

  234. Vera scrive:

    il Milan,per correttezza,avrebbe dovuto avvertire prima la Samp manifestando l’interesse per un tesserato sotto contratto della Samp.contattando prima l’allenatore il Milan ha dimostrato quanto non conosca il concetto di classe e cavalleria sportiva..in questo caso Ferrero ha ragione da vendere.Vorrei, sommessamente,ricordare che questo e’ il terzo allenatore che parte dalla Samp per allenare una (presunta) big e piu’ precisamente il Milan,gli altri due (Sinisa e Montella) non fatto una buona fine (esonero dopo 4/5 mesi)se la regola del “non c’e’ due senza tre “e’ esatta..tirate voi le conclusioni

    • robmerl scrive:

      non facciamoci portare via anche vieira! Non siamo mica il supermercato del milan

      • petrino scrive:

        prima eravamo dell ‘inter, ora anche del milan ?????

        • Michele G. scrive:

          I milanesi si sono (non) equamente divisi gli acquisti a casa nostra: all’Inter i giocatori, e che giocatori (Icardi, Pazzini, Skriniar, Eder), facendo solo loro degli ottimi affari (per noi solo fuffe). Il Milan ha attinto invece nel reparto allenatori, prendendosi delle fregature. Il solo giocatore che sia passato dalla Sampdoria al Milan nella storia recente è Romagnoli, ma era solo in prestito da noi, che non potevamo permetterci i 25 milioni che la Roma ha incassato dal Milan.

          • maverick scrive:

            Credo che il Milan questa anno attingera anche ai giocatori… Giampaolo avrà del seguito…

  235. Vera scrive:

    Ah..dimenticavo..Giampa andra’ benissimo al Milan e partira a palla ma..sino a fine Febbraio/primi di marzo poi crollera come sempre ha fatto nella sua carriera e prprio nel momento della volata finale champions od europa League,ormai e’ un limite del “maestro” i suoi campionato finscono a febbraio..per chi non crede..guardi ‘andamento delle tre stagioni Samp e di quelle con Siena,Empoli e Cremonese…carta parla!

  236. Ziggy scrive:

    Pioli mi pare allenatore sovraconsiderato, questione di numeri.
    L’ottimo terzo posto ottenuto con la Lazio nel 2015 offusca 7 esoneri in carriera (includo le pseudo-dimissioni di quest’anno in Viola) ed una serie di piazzamenti – in A – che vanno dal 8° al 13° posto.
    Inoltre, per caratteristiche, non mi pare assolutamente potere rappresentare un valore aggiunto grazie all’identità ed alla qualità di gioco.
    Forse è più un buon gestore di gruppo….ma alla Sampdoria questo serve?

    Se la politica è puntare sui giovani e sulle plusvalenze che questi possono garantire, serve probabilmente un profilo differente, più “zemaniano” (ma non Zerman!!!), che faccia crescere i ragazzi con la sfrontatezza, il coraggio, una sana arroganza.
    De Zerbi il mio preferito in assoluto (Di Francesco inarrivabile)…anchge se quel Ten hag ;-) ;-)
    Blucerchiatamente,
    Ziggy

  237. luca scrive:

    Maurizio prendo atto della tua risposta al mio post n 210 (e mi preoccupano non poco le tue esternazioni che denotano non più certezze ma “paure” sportive!) a questo punto però mi attendo anche dall’ex presidente Mantovani le sue delucidazioni sui msg twitter super ottimistici!!!! aveva fatto intendere di aver parlato con qualcuno vicino al gruppo Vialli (io penso Vialli stesso) ma allora mi chiedo : erano veramente convinti di acquistarla offrendo la metà di quello che chiede Ferrero ? se cosi fosse rimarrei “basito”!!! in ogni caso nel frattempo si stà sgretolando il castello :-( !!!!!!

  238. jan scrive:

    Con quella dichiarazione su Giampaolo il Sig. Ferrero si è voluto parare il culo, quando è più che evidente che la fuga del Mister è dovuta al fatto che l’attuale proprietà non ha piani di sviluppo futuri, ma intende continuare a campare li dov’è portando a casa plusvalenze.
    Non mi sento rappresentato da questo omuncolo da poco non solo per la mancanza di passione nei confronti della nostra Sampdoria, ma perchè ne è il presidente e mal la rappresenta. Ci fa sembrare gli zimbelli del campionato !

  239. Martino Imperia scrive:

    Ribadisco una mia convinzione.

    Quest’anno abbiamo chiuso a 53 punti.
    l’UEFA si raggiungeva a 66 punti.

    Credo non esista un mister in grado di fare su carta un +13. Pertanto va bene Pioli, lavoratore, onesto, preparato, esperto,poco mediatico. Anche se facesse “solo” come Giampaolo

    • Marco scrive:

      Quest anno era impossible andare in Europa, spero chiunque sia l allenatore non venga contestato a prescindere.

    • maverick scrive:

      Metterei la firma a che il prossimo faccia come Giampaolo! Almeno fino a che la dirigenza può solo giocare alle plusvalenze

      • Martino Imperia scrive:

        @maverick @Marco: concordo.
        Qui qualcuno la fa sempre troppo facile.

        Fino a ieri Giampaolo era un incapace.

        Ora tutte vedove inconsolabili……

        • Fra Zena scrive:

          non credo che siamo tutti così estremisti. Io sono estremamente grato a Giampaolo per quello che ha fatto da noi come risultati e anche per aver rappresentato un argine al crollo d’immagine della Sampdoria di Ferrero. Però dopo 3 anni vedere una faccia nuova non mi dispiace. Non ho mai considerato Giampaolo un fenomeno di allenatore, semplicemente un bravo allenatore, e bravi allenatori ce n’è tanti. Dei nomi che sono girati escluderei solo Andreazzoli che secondo me è un enorme salto nel buio. Gli altri (Pioli, Di Francesco, De Zerbi, Gattuso, Semplici) vanno bene per fare un campionato di centroclassifica, almeno secondo me

    • Zaccotenay scrive:

      Giustissimo caro amico, ma sai se nn cede nn fanno l’abbonamento quelli che pensano di essere i sostenitori della Samp, vergognatevi Sampdoria Sopra Tutto.

  240. Marco scrive:

    Scusa Maurizio ma Enrico Mantovani che dice?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Al momento, niente.

      • Marco scrive:

        E meno male

      • Marco scrive:

        Ma è sempre ottimista?

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Certamente, se non si concretizzasse il cambio societario, il viperetta si trova a lanciare la campagna abbonamenti in un bel clima. Cambio di guida tecnica (con probabile ripiego sul meno costoso, già scartato in passato), rapporti raffreddati col suo braccio destro, assenza di un DG, DS corteggiato da ltre squadre (a mio parere sopravalutato..), squadra da rifare, giustizia da affrontare ed ultimo ma non ultimo pubblico inviperito.
        Credo che solo un ottima campagna acquisti sulla carta (unita a nuove figure, tecnico e DG, che possano rabbonire la piazza) potrebbero lenire un po di ostilità e contrastare un ulteriore calo di abbonati. Anche se dotato di un ottimo tappeto di pelo sullo stomaco, non so se vorrei essere nei suoi panni….

        • Michele G. scrive:

          Daniele, che dire? Neanche Van Gogh avrebbe saputo realizzare un “quadro” della situazione come hai fatto tu! :-) E non è ironico il mio commento, perché concordo con ciò che dici tu.

        • Zaccotenay scrive:

          Il calo di abbonati me lo auguro, nn vorrei mai che vicino a me ci fosse uno che ragiona in questo modo mentre sventolo la mia bandiera. Basta con i ricatti del tipo se nn vende nn farò più l’abbonamento… oltre ad avere un atteggiamento infantile , nn è un comportamento da esserne fieri

          • Daniele da Rapallo scrive:

            Appreezzo il tuo attaccamento, ma il mio ragionamento è purtroppo (o giustamente) oggettivo.
            Intanto distinguiamo il doriano da quei talebani dell’altra sponda : il doriano ha spirito critico ed è libero di esprimere la sua opinione o di non pagare il biglietto per andare a vedere un film brutto; il doriano non è marboso intorno alla squadra nel bene e nel male….: da questo si eveince che la tifoseria un po di tutte la squadre, ma io parlo della nostra, è fatta di uno zoccolo duro che ringraziamo formato dai cosiddetti gruppi ultras che metteono gli stiscioni, fanno le coreografie, inventano i cori e seguono la squadra in trasferta come numero fisso. Poi c’è chi si abbona a prescindere da decenni, anch’essi ammirabili. Ma oltre a questi c’è un’ altra mezza città (e tanta gente di fuori) che è fatta da un’intera gamma di colori : chi si abbona spesso, chi va allo stadio a vedere qualche partita ma non si abbona, chi canta, chi non canta, chi va in montagna a seguire il ritiro, chi segue costantemente il mondo Samp (e ce l’ha tatuato sulla pelle) e ci soffre, anche se magari non è abbonato, e ci siamo tutti noi che scriviamo nei blog come esser in una piazza virtuale o in un bar. Non per questo uno è più sampdoriano di un altro : non è perchè uno canta o sventola una bandiera è più sampdoriano di un altro. Ma soprattutto il doriano è libero. L’analisi che ho fatto sulla situazione del presidente direi che è abbastanza reale : dovrà fare i conti con molte vicende in sospeso che elencavo. E’ fattuale.

        • Cristian Cassano scrive:

          Ma anche se il publico s’inviperisce lui e` tranquillo perche` lo chiamano viperetta

        • Marco scrive:

          Giampaolo lo scelse ferrero, molti gli consigliarono Pioli, lui disse ,scelgo in autonomia cosi se sbaglio é solo colpa mia, con Giampaolo scattò la scintilla. Quindi che sia incavolato mi pare normale, ma pioli si equivale a Giampaolo e se fosse lui il nostro allenatore lo si deve lasciar lavorare, l odio verso Zenga ci porto quasi in serie b

          • Zaccotenay scrive:

            Caro Daniele, io inizio a sventolare mentre mi sforzo di capirti, e poi ti do una brutta notizia, riguardo al sostegno incondizionato io sono fiero di essere talebano al contrario di te che sei un moderato ( nn trovavo l’aggettivo adatto) nn sarò più Sampdoriano di te, ma se permetti i miei due figli li ho chiamati Luca Doriano del 92 e Andrea doria il 96,certo nn riuscirò a convincerti che per me sei di un pianeta che nn conosco e nn vorrò mai conoscere. Sampdoria Sopra Tutto

    • Farmasamp scrive:

      Ma cosa deve dire?

    • danilo scrive:

      se sta zitti è meglio per tutti……….

  241. Grendel scrive:

    Petrino,,
    Sono 175 mln di euro non dollari.

  242. andrea scrive:

    Scusa Maurizio e se invece il problema riguarda come avete scritto di soldi che in teoria Garrone dovrebbe ricevere? Ma che sono stati immessi nel 2014 dentro la Holding Max di Ferrero e quindi sarebbe creditore verso la stessa società? E con la vendita della Samp non riuscirebbe a coprirli?

  243. Vera scrive:

    X Jan
    Perche’ il Milan ha piani di sviluppo??La Proprieta” Cinese ha annunciato che i Rossoneri dovranno abbassare l’asticella per via del farplay finanziario,per obiettivi modesti..GIAMPAOLO E’ IL MASSIMO!!Ottima sceklta.

    • jan scrive:

      Condivido Vera, ma la mia era una esternazione relativa al fatto che siamo mal rapprensentati da un presidente……..che fa ridere, non mi viene altro termine.

    • alan scrive:

      Il Milan non è più cinese da quel dì. Almeno informarsi prima di scrivere…

  244. Vera scrive:

    A prposito,messagio per tutti quelli che si stracciano le vesti per la partenza di Giampa…io a febbraio/ marzo 2020 saro’ nel blog,vorrei incontrare e vorrei incontrare anche quelli che dicevano che il maestro era pronto per una big,forse(per me sicuramente) ci divertiremo a commentare un esonero e spero di vedere capi cosparsi di cenere degli adepti alla setta del maestro

    • fede scrive:

      Di solito nei social si ha la memoria molto corta.

    • Michele G. scrive:

      Vera, la resa di un allenatore o di un giocatore è del tutto aleatoria ad un certo livello. Mentre potresti essere abbastanza sicuro della resa di Conte in una qualunque big, per tutte le altre squadre ed altri allenatori cosa si può dire? Quando è arrivato Giampaolo io ero non preoccupato, ma terrorizzato, visto il suo curriculum di esoneri da parte di squadre inferiori a noi. Benché lo apprezzi come persona e come professionista, io ho continuato a non essere un suo estimatore dal punto di vista di filosofia calcistica e non mi straccio certo le vesti per la sua partenza, ma di qui a prevedere già da ora un suo esonero o addirittura esserne contento in caso ciò avvenga, ce ne corre! Io gli auguro, invece, di fare bene, benché sia convinto come te che a Milano non abbiano la stessa pazienza nostra e che siano pronti a fargli pagare i primi errori che dovesse fare.

    • Francesq scrive:

      Oh ma è andato via!

      Manco adesso lo lasciate stare??

      E comunque anche lui sarà forse colto dalla celebre “sindrome di Delneri”: colui che ci lasció al quarto posto per andare alla Juve… e poi si ritrovó, qualche tempo dopo, sulla panca del Genoa (del Genoa!!) ultimo in classifica. Colpì tanti, la sindrome. Sinisa, Montella… chi da qui sloggia, poi male alloggia!

      Comunque per Giampaolo a me spiace, perché è persona perbenissima è molto attaccato al Doria. Uno che ha sopportato e fatto da parafulmine. Che ha ottenuto stabilità, ci mancherebbe. Ma che avrebbe meritato un salto di qualità con la Samp. E con un allenatore ordinario come pioli, vedremo. Senza pregiudizi. Solo con un pelo di apprensione, questo sì.

      • petrino scrive:

        i palati di san siro sono ben diversi da quelli di marassi.
        Al primo starnuto hai la polmonite.
        Hanno fallito anche inzaghi, brocchi, seedorf, oltre ai 3 citati.
        Il migliore e’ stato Gattuso che se ne e’ andato. di sua iniziativa.
        Deve essere un’ ambiente !!!!!!
        Comunque Giampaolo ha il diritto di provarci, ma sara’ dura.

    • Dado scrive:

      Cara Vera,

      il capo me lo cospargo di cenere se l’allenatore che arriverà alla Sampdoria farà meglio di Giampaolo.
      Non sai quanto mi auguro che sia così ma temo che purtroppo il capo pieno di cenere ce lo avrai tu e tutti quelli che oggi non hanno capito quanto Giampaolo era importante per la Sampdoria.

      Poi che Giampaolo faccia bene o no al Milan mi frega poco ed esula dal fatto che lo avrei preferito nella Sampdoria invece che rimpiangerlo.

      Con l’augurio che tu abbia ragione ti saluto cordialmente.
      Ci vediamo a Gennaio ;-)

    • Simone scrive:

      Io spero invece di non doverlo rimpiangere vera, perché pioli con una rosa pari se non superiore ci era sotto, mazzarri con un’ottima rosa niente Europa, il compianto Iachini esonerato, l’unico che salvo é Di Francesco perché gli hanno smantellato la spina dorsale di una squadra da semifinale di Champions…ma ci rendiamo conto che questo mister ha fatto giocare a pallone mezzi giocatori(in senso buono)del calibro di defrel, sala e murru??? E che giocatori con un minimo di mercato(correa, Fernando, skriniar, B.Fernandes,Muriel) gli sono stati venduti sostituendoli con dei “prospetti”??? Ma seguite il calcio????

      • Marco scrive:

        Simone

        La rosa della Fiorentina superiore ????? Casomai equivalente , con problemi societari, semifinalista di coppa italia poi portata sull orlo della b dal mitico Montella

  245. Chiara80 scrive:

    Ciao a tutti…..Ferrero è una bomba a orologeria…….prima ce ne liberiamo prima è bene per tutto il mondo Samp.
    È una persona alla quale non interessa il bene della Samp ma solo il proprio interesse personale e in questi anni è andato tutto bene in primo luogo perché abbiamo degli osservatori bravi e in secondo luogo perché c’era mister Giampaolo.
    Io mi fido moltissimo di Maurizio grande giornalista e tifoso sampdoriano e spero di vedere presto la notizia della cessione……sarei molto più serena calcisticamente parlando.

    Un saluto a tutti e forza Sampdoria

    Chiara

  246. El Cabezon scrive:

    Ma prima di scrivere perchè non t’informi almeno un pochino?
    Continui a sparare BALLE COLOSSALI!
    Insisti a ripetere che Montella e MIhajlovic sono stati esonerati dopo 5 mesi ED E’FALSO!
    Montella è durato una stagione INTERA e qualche mese, Mihajlovic fu esonerato a una decina di giornate, forse anche meno, dalla fine
    Adesso scrivi che la proprietà del Milan è cinese, ed anche qui dici una sciocchezza in quanto il Diavolo ( ma evidentemente non lo sai…) dall’anno scorso è comandato dal fondo AMERICANO Elliott!!!
    E, ultimo, ma non ultimo, Giampaolo: io non sono un suo fan ma gli porterò comunque enorme rispetto e di certo, qualora gli andasse male l’avventura in rossonero non sarò di certo qui a festeggiare…che poi cosa ci sarebbe da rallegrarsi ( se non nella diretta conseguenza che il Milan starebbe andando male…) lo sai solo tu…

  247. Marziano scrive:

    messaggio per i ferrero boys: non e’ obbligatorio fare il presidente di una squadra di calcio, se non te lo puoi permettere fai dell’ altro”. Detto cio’, il timore di essere prigioniero della banda bassotti (ERG inclusa) e’ forte!
    #ferrero non mi rappresenti

  248. Ale1960 scrive:

    Pioli l’esonerato ecc ecc, ma prima di venire alla Samp, Giampaolo che cosa aveva fatto?
    Direi stesso curriculum se non peggio. Secondo me Pioli e’ un ottimo allenatore, una persona molto seria ( come Giampaolo) e che fa giocare molto bene le sue squadre. Credetemi, con una rosa come quella che ha avuto Giampaolo avrebbe fatto come lui , se non meglio. Inoltre come dice il buon Arnuzzo, quello che conta e’Il valore dei giocatori, e poi l’allenatore. Un buon allenatore, inoltre, e’ quello che fa adattare il modulo ai giocatori della rosa che ha e non viceversa, e’ quello che a partita in corso fa dei correttivi per migliorare l’andamento della partita, non fa sempre le stesse cose come l’ex mister. Comunque sempre forza Samp e Vialli for president,!!!

    • francesq scrive:

      La fiorentina di quest’anno giocava oggettivamente malissimo. E ha fatto molto meno rispetto al valore della rosa. E anche la sua Inter.

      La differenza rispetto a Giampaolo e che questi arrivò dopo una buona stagione a Empoli (quindi puntammo su un mister in ascesa), mentre Pioli lo prendiamo dopo una specie di scempio sportivo (quindi prendiamo uno in discesa). Poi magari è maggiore la voglia di riscatto rispetto a quella di confermarsi e facciamo un affare.

      Certo, parlare prima non si può. Tutto può accadere. Però bisogna ammettere, con onestà, che – ad oggi – le premesse non sono inebrianti.

      Non ci resta che aspettare.

    • Zaccotenay scrive:

      Cmq nn l’hanno esonerato pioli, si è dimesso

  249. Massimo Pittaluga scrive:

    Mi permetto di commentare non la frase di ferrero che si esprime come sa e ha detto anche di peggio ma il comportamento. Che Gianpaolo volesse andare via se non si alzava il livello era cosa nota, tanto nota che il mr stesso lo aveva fatto capire chiaramente da mesi. visto che la società non ha una propreità (almeno ufficialmente) con capitali deve sempre autofinanziarsi (quando le imprese a volte necessitano di investimenti dell’imprenditore se vogliono alzare l’asticella o tentare di farlo). alle solite condizioni ovvero vendo Andersen e praet e forse altro se arriva l’offerta il mr ha fatto sapere di voler andare dove poteva fare di più o tentare di farlo. Il Milan è oggettivamente una crescita professionale sia per struttura societaria che per blasone che per squadra. non è il milan di anni fa ma ci è superiore oggi da tutti i punti di vista e allora se un professionista ti dice in buono modo che vuole andare e siete d’accordo poi tirare sulla sua uscita sa di sgarbo al tuo ex allenatore che per 3 anni si è comportato da vero professionista. come pensiamo di essere considerati come società se il presidente si comporta in questo modo? stessa cosa si può dire di de laurentis anche peggio con Quagliarella. sarà il mondo del cinema? detto questo ginpaolo prova a fare il salto. potrebbe non riuscire ma alla sua età è una scelta giusta. se fallisce ci avrà provato e portato a casa un bell’ingaggio comunque per 2 anni se riesce gli si apre una nuova carriera e vista l’età giusta gli auguro il meglio. Pioli se arriva non la giudico una cattiva scelta. persona seria che ha allenato anche a alto livello e comunque ha anni di serie A alle spalle. per la nostra dimensione è un allenatore preparato e credo dalle spalle abbastanza larghe. ho letto critiche ad Arnuzzo per aver detto quello che succede in molte squadre di serie A dove le rose spesso sono fatte in parte senza acoltare i mr o facendo quel che si può. manca un terzino lo cerchi e lo prendi anche se non è magari il profilo voluto dall’allenatore. Jankto che a mio avviso è ottimo giocatore c’entrava poco col centrocampo a 3 da tiki taka di Gianpaolo ma è più uomo da spazi e da corsa ma lo hanno preso ad esempio. pioli forse è più elastico e potrà sfruttare certi giocatori meglio ed altri peggio ma pioli o non pioli la samp dovrà tappare dei buchi dovuti alle cessioni e speriamo che bravura del ds e fortuna ci aiutino. a mio avviso se naufraga la trattativa si parte sotto i peggiori auspici sotto il profilo ambientale ed è inutile negarselo. speriamo che sotto il profilo tecnico la squadra sia assemblata bene perché la scorsa campagna acquisti non è stata delle migliori anzi e i 26 gol del quaglia e la conoscenza del gioco del mr ha aiutato. abbiamo una società spezzatino fatta di controllate e che ha come cappello una fiduciaria che proprio per sua stessa tipologia è società che vuole fare dell’anonimato dei soci la sua ragione sociale. la uc sampdoria non possiede accademy e sede e ha ceduto in leasing il marchio. uc sampdoria spa possiede solo la rosa dei giocatori e come fatturato diritti tv e quote stadio e sponsors e le famigerate plusvalenze che sono utilizzate dalle società per aggiustare bilanci troppo dipendenti da poche voci. la dipendenz da plusvalenze è molto elevata e non fa parte di un fatturato consolidato e mette le società medie ad alto rischio se le proprietà alle spalle di esse non sono solide perché può succedere che un anno il business del compro a poco e vendo a tanto non funzioni e a quel punto la coperta se la tiri ti scopre. questo è il punto debole della samp ammenochè i soci sconosciuti della fiduciaria non siano persone che all’occorrenza abbiano possibilità d’intervenire in caso di bisogno. se ferrero ha potuto rifiutare l’offerta del gruppo vialli è possibile che chi detiene la fiduciaria sappia che si può aspettare un offerta migliore almeno questa è la mia opinione.

  250. Martino Imperia scrive:

    Io vorrei sapere dov’è finita la stragrande maggioranza di tifosi che “basta Giampaolo Khomeinista incapace”.

    Perché siete tutti tristi? Va via, non è quello che si desiderava? Dove siete? ……ah no …..aspetta….trovati!!!:

    Siete quelli che “Pioli basso profilo, mediocre, scelta economica”.

    • fede scrive:

      Sono tutti arruolati nel partito anti-Pioli.

    • Jetta scrive:

      Grande!

    • Fra Zena scrive:

      sei poco obiettivo. La maggioranza dei sampdoriani non è così, anche se a te fa comodo pensarlo per tirare acqua al tuo mulino di polemiche.

      • Martino Imperia scrive:

        Sono io il polemico.
        Mi sogno di leggere certe cose.
        Ho le allucinazioni.
        Non sono poco obiettivo, sono veramente pazzo.

        Nessuno voleva fare la festa a Giampaolo prima della partita col Bologna, e successivamente al derby.

        • Fra Zena scrive:

          Certo che sei polemico, secondo me. Esprimi un unico pensiero (i tifosi doriani al 90% sono stolti e mugugnoni e non capiscono niente, che si parli della società o del mister) che ha poca attinenza con la realtà e ti attacchi a tutto pur di difenderlo. Forse se frequentassi un po’ di più lo stadio e non solo il blog sapresti che le cose non stanno così. Comunque continua pure a pensare che il problema del Doria siano i tifosi ottusi, a me sembra semplicemente un’idea molto parziale

          • Martino Imperia scrive:

            Ti sembrerà strano ma concordo proprio.

            Perché non me la prendo certo con la maggioranza dei tifosi equilibrati e silenziosi.

            Ma con quella minoranza rumorosa a cui non va bene nulla e per di più pretende di essere voce di tutti.

            Domanda secca: ma Giampaolo in questo blog per te era benvoluto?

    • Michele G. scrive:

      Ben inteso, io parlo a nome personale. Non mi sto assolutamente stracciando le vesti per la partenza di Giampaolo, che, dal punto di vista esclusivamente del gioco, non ha mai suscitato interesse da parte mia. Diverso è il discorso se parliamo di Giampaolo come persona e professionista; ineccepibile. Solo da questo punto di vista mi potrebbe dispiacere il suo abbandono.
      Pioli, come i nuovi acquisti del resto, lo potrò giudicare non prima della fine del girone di andata. Non sto a guardare il suo curriculum, perché, se avessi fatto lo stesso con Giampaolo, probabilmente avrei tentato il suicidio dal ponte monumentale. :-)
      Io penso che i giudizi si possano dare solo una volta che hanno preso corpo le idee, che all’inizio sono tutte grandiose. I risultati dipendono da tanti altri fattori, non esclusa la bravura del tecnico, la riuscita dei nuovi acquisti ed una buona dose di fortuna.

    • Marco scrive:

      Per me Giampaolo se ne va nel modo peggiore, dopo i cori Giampaolo uno di noi almeno un piccolo rimorso era lecito aspettarselo.

      Per me Pioli equivale a Giampaolo, l importante é che non venga criticato alla prima debacle.

      Poi é normale che possa non piacere a tutti , mica stiamo parlando di Klopp

    • Heisenberg scrive:

      Eccomi!… Vivo a Milano e lo sto menando di gusto a tutti milanisti. Disponibilissimo a dipingermi la lingua di nero se GP portasse il Milan in Champions o vincesse qualcosa. Ribadisco grande felicità per non vederlo più. Benvenuto Pioli. Magari DiFra ; sarebbe il top. Senza il Vate a parità di rosa e di valore medio delle avversarie (tutto è relativo…) non faremo senz’altro tanto peggio. Ci sarà magari da spendere qualcosa di più di giardinaggio per le fasce laterali di Marassi che potrebbero essere calpestate dai tacchetti dei ns. giocatori.

    • Luca B scrive:

      @ Martino Imperia, ti rispondo per me.
      Premesso che è notorio che ho sempre detto che per gli obiettivi della Società (8 – 11 posto e plusvalenze) Giampaolo era il migliore allenatore che potessimo avere, per il resto io non mi straccio nessuna veste e anzi…
      Odio il calcio fatto di passaggetti, che lo faccia il “maestro”, Guardiola ecc, lo odio; mi annoia a morte!.
      Poi guardo i numeri e i numeri, al di là della buonissima classifica, sono impietosi in termini di Partite vinte, pareggiate e perse; di goal fatti e subiti. Impietosi nell’arco di tutti e 3 gli anni. Se si analizzano ci si accorge che quest’anno, ad esempio, bastava 1 vittoria e 4 pareggi per fare 63 punti del Torino arrivato 7, senza coppe, ma tanto prendevi più soldi dai diritti TV e avevi migliorato il risultato dell’anno scorso.
      Semmai lo scoramento, io, ce l’ho perchè preferirei avere un’allenatore come Di Francesco piuttosto che Pioli, anche se il 4-3-3 mi piace molto come modulo.
      Ma soprattutto lo scoramento ce l’ho perchè non voglio più questa Società, questo presidente!

      • El Cabezon scrive:

        Personalmente non ho nessun rimpianto per quest’anno, la squadra per me era da 10°posto ed essere arrivati noni è già un ( mezzo ) successo…
        Io il rammarico ce l’ho per l’anno scorso, lì veramente abbiamo dilapidato un’occasione colossale per tornare in Europa, l’organico era da 7°posto, a pari livello dell’Atalanta e con un Milan che per arrivare sesto ha dovuto fare un girone di ritorno a livello di Juve e Napoli sarebbe bastato davvero pochissimo per centrare l’obiettivo ma 12 mesi fa tra società, allenatore e giocatori hanno fatto a gara a chi ci credeva di meno…

  251. luca scrive:

    considerazioni (anche a te Maurizio) ovviamente sul “si dice” ! la Fiorentina cambia proprietà e di colpo diventa ambiziosa (Chiesa non si vende più!) il Bologna spaventato dalla scorsa stagione conferma lo”zingaro” (che per restare avrà avuto certezze !) e si dichiara interessata a Praet,Andersen e Vieira (50 mln di € totali ?) sono salite grandi piazze e comunque con tradizioni storiche di massima serie quali Verona, Lecce e Brescia , pertanto la prossima serie A sarà molto competitiva e rischiosa se non s’investe e si costruisce una rosa adeguata! ora visto che qui quasi tutti dichiarano di voler andare via (il succo delle dichiarazioni è questo senza giraci tanto intorno!) e Andersen anzi il suo agente non più di due mesi fà aveva dichiarato che il suo assistito voleva restare ancora un anno qui !!!! mi/vi chiedo e ti chiedo Maurizio : non è che Ferrero stà “giocando” con il fuoco (non vendendo)? Cosa c’è allora di vero o chi c’è dietro alla sua figura (per essere cosi certo di non vendere)? il Gruppo Vialli è disposto a far depauperare l’intera rosa con il rischio di retrocessione pur di pagare due lire la Samp ? non lo trovo molto sensato o corretto (al di là degli interessi economici :-( , che ne pensi ?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sui “pericoli” del prossimo anno non dico più nulla, così mi evito botte di disfattista e menagramo. Ho già detto a chiare lettere che sono preoccupato per il futuro della Sampdoria ma qui mi fermo. Valuteremo strada facendo. Il gruppo Vialli nulla c’entra con i movimenti attuali di Ferrero. Peraltro, come evidenzi tu, se ne vanno tutti dalla Sampdoria perché con Ferrero non è facile convivere.

      • Massimo Pittaluga scrive:

        la penso come te e non è disfattismo ma legittima preoccupazione ma penso anche che ferrero non ceda perché a certe cifre qualcuno gli impone di non cedere ed è questo sempre secondo le mie sensazioni non suffragate da nessuna certezza per carità, che potrebbe risultare un azzardo anche per chi non fa muovere foglia a ferrero come hai scritto riportando le sue frasi. spero quindi mettano mano alla rosa se ferrero rimane perché il nuovo mr avrà bisogno di innesti validi per navigare in acque tranquille.

        • Martino Imperia scrive:

          La mia preoccupazione è tecnica. Nel senso che, se sbagli qualcosa, è un attimo trovarti come Genoa Udinese etc.

          Per questo sono contrario ad allenatori scommesse e favorevole a usati sicuri (Pioli, ma anche Ranieri, Donadoni….)

          Se si riparte senza Giampaolo è un anno zero.

        • Edoardo scrive:

          Infatti, un po’ di preoccupazione c’è eccome, qui son tutti di passaggio o vanno via a gambe levate appena possono, non c’abbiamo uno straccio di ambizione sportiva che non sia la permanenza in A finalizzata al mero business societario e nient’altro, abbiamo l’unico presidente al mondo che anziché investire capitali di tasca sua si autostipendia e pure lautamente, finora c’è andata discretamente bene in termini di risultati, di sicuro meglio dei cugini, questo è verissimo, ma resta il fatto come dice Rissetto che stiamo camminando sul filo di un rasoio…

    • Marco scrive:

      Ma vanno via tutti chi ?????

      Osti resiste da 5 anni , Giampaolo 3 , non mi sembrano pochi.

      Poi Giampaolo va via perché lo chiama il milan a 2 milioni a stagione, non perché c é ferrero.

      Esistavamo prima di Giampaolo esisteremo anche dopo.

  252. Sandoia scrive:

    Ho seguito con attenzione Gradinata Sud la penso come Arnuzzo Importante avere Squadra competitiva si da troppa importanza allenatore .
    Anche Locali ok non deprimiamoci troppo bisogna trovare qualcosa di positivo .
    Certo avremmo visto di buon occhio Giampaolo con una nuova gestione ma un altro anno la strana coppia non poteva continua re.
    Finto tinto Brass / Gargamella stop.
    Bereszinski Colley Jankto Gabbiadini e Kownacky il polacco Grammo con Giampaolo erano finiti Out
    Con un altro vedremo.
    Bruno Fernandes 32 goals 18 assist in stagione era la riserva di Rikkio Alvarez pupillo del Giampy

  253. fulvio scrive:

    Belin Maurizio, stanotte ho sognato che mi avevi invitato a casa tua per farmi vedere il seguito di “L’allenatore torna sempre con con squadra” (e manco ci conosciamo, vedi l’inconscio a volte), e mentre eravamo li con due sigari cubani ti è arrivato il messaggio da Porcella che Vialli aveva annunciato l’acquisto !!

    Porca miseria se faccio sti sogni son messo male :-)

    Ps A Proposito esce il seguito o me lo sono solo immaginato ?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Bello il sogno… Sampdoria, sigari cubani, libri e compagnia. Mancava Vialli! Poteva andarti peggio con qualche incubo :) . Abbraccione. P.s. Sì, uscirà il seguito, grazie dell’interessamento.

  254. Frank scrive:

    Purtroppo sono deluso e scottato dalla vicenda. Il puffo deve andare via,il fatto che si siano trascorsi 5 anni quasi tranquilli,non è una garanzia.Come non era una garanzia avere un petroliere presidente che aveva come modello il Chievo. Basterebbe una proprietà solida,seria,competente.
    RITENGO RESPONSABILE anche l’ambiente,i tifosi, i media. Giampaolo (e tutti quelli che passano da qui) dopo un po si “appiattiscono”,perché percepiscono scarsa ambizione,anche da parte di certa tifoseria che digerisce un simile presidente.

    • Mario scrive:

      Frank condivido ogni tuo pensiero, persino le virgole,I problemi e le responsabilita’ sono di tutti, tifoseria compresa

    • andreasamp55 scrive:

      @Frank ..si d’accordo con te ..soprattutto sulla responsabilità di parte della tifoseria che ha accettato e digerito e ancora adesso nonostante tutto ( vedi ultima di ieri del dito medio al tifoso) lo digerisce e lo difende in alcuni casi …incredibili !! ma questi sono sampdoriani ??

    • Bobo50 scrive:

      Concordo in toto. Buona parte della tifoseria ha le sue colpe. Il mettersi le fette di salame sugli occhi e attaccare chi invece queste fette di salame non le aveva ha contribuito ad arrivare dove siamo. Un ambiente spaccato con un pagliaccio come presidente che ci sfrutta e ci umilia ad ogni respiro.
      Via Ferrero da Genova!!!!!

  255. Giox scrive:

    Ciao Maurizio, ti risulta che ci sarà un ultimo tentativo del gruppo Vialli “prendere o lasciare”? Grazie e saluti

  256. danilo scrive:

    Credo che un eventuale arrivo di Pioli potrebbe piu’ facilmente valorizzare alcuni giocatori tipo Jankto,Caprari e gabbiadini rispetto a dei nuovi giovani. Poi credo anche che se un giovane è forte nel tempo esce fuori. Magari con Gianpaolo anticipa un anno.

    • Michele G. scrive:

      La tua mi sembra una disamina corretta.

    • Marco scrive:

      Premesso che pioli ha allenato la rosa piu giovane della serie a l anno scorso, credo che sia troppo presto per sciogliere certi nodi. La querelle Giampaolo è la prima da risolvere ,seguita dalla decisione definitiva sulla cessione per quanto riguarda la stagione sportiva 2019/2020.

    • Luca B scrive:

      Caprari e sopratutto Gabbiadini che vadano a fare in … gli inutili da un’altra parte!
      Sono I NU TI LI. !!!
      Monetizzare e semmai, con parte dei soldi provare a riscattare Defrel

  257. luca scrive:

    grazie per la risposta Maurizio e sul tuo “si” (riferito al nuovo tentativo del gruppo Vialli) dico solamente che se la nuova offerta fosse quasi adeguata alle richieste di Ferrero (per dire un 70/75 + 30) ok ma se dovessero alzare non sò a 50/55 + 30 farebbero più bella figura a dire subito “ci ritiriamo”!!! diciamo che anche loro (se non come l’attuale dirigenza) stanno contribuendo a fare dei piccoli disastri ! (illudere i tifosi, aver creato nu effetto domino sulle decisioni dei giocatori (l’incertezza sul futuro) etc etc

  258. petrino scrive:

    mi e’ stato detto che deve vendere, deve vendere.
    dall’ altra parte sono sulla riva del fiume ad attendere.

    • maverick scrive:

      Probabilmente è lì la.questione… lui ha cappio alla gola loro aspettano che si stringa e lui debba cedere… speriamo che a soffocare non sia la samp…

  259. Edoardo scrive:

    Ah ah, Pioli è diventato all’improvviso un allenatore bravo e simpatico! Dopo aver fallito con Inter e Fiorentina e dopo essere stato scartato dallo stesso Ferrero 3 anni fa in favore del Giampa, allora prepariamoci ad un’altra annata grigia senza obiettivi e speriamo almeno di salvarci, l’unico che c’ha ancora un po’ di credibilità qui è Quagliarella (e Ekdal), gli altri per me dovrebbero tutti quanti andare a lavorare 12 ore al giorno per 1.000 Euro al mese così la voglia di scherzare gli passa a tutti quanti, non solo a noi tifosi…

    • Jetta scrive:

      Terminata la stagione col magone se ricordiamo le previsioni estive 2018 ricomincia il valzer del fango: retrocessione, allenatore scarso, se vinci è per fortuna o irrilevante.
      Piuttosto triste e imbarazzante.

  260. NYC scrive:

    Maurizio, fate benissimo ad incalzare Ferrero, però vi chiedo anche di spostare il mirino su Edoardo Garrone , mi rendo conto che è più scomodo , non è che i 35 milioni di debito siano quelli che sono serviti per ripianare la situazione ( inquanto Ferrero non ha una lira ) e pertanto L eventuale offerta dovrebbe essere accettata da tutti e 2 ?
    Al netto di selfies e belinate varie ed eventuali ?

  261. Vera scrive:

    Noi non siamo tristi,anzi siamo felici che Giampa se ne vada al MIlan..vedrete che non finira’ il campionato,quando i Cinesi si aggorgeranno che i campionati di Giampa finiscono a febbraio..lo cacceranno a pedate

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Magari accorgiti prima tu che i cinesi al Milan sono andati via da tempo… Te lo dico con il sorriso, Vera.

  262. andrea scrive:

    Altro gesto deprorevole di Ferrero ad un tifoso della Samp stamattina in Viale Brigate Partigiane accortosi dell’arrivo di Ferrero ha scattato una foto e ferrero gli ha mostrato il dito medio vergogna vattene via

  263. Jordan scrive:

    Se verrà Pioli io mi auguro che passi il tempo libero ascoltando buona musica piuttosto che consultare blog e social vari. Alle prime difficoltà sarà un diluvio di insulti da parte di fenomeni da tastiera usciti da Coverciano. Ha ragione Arnuzzo, in campo ci vanno i giocatori. L’esperienza per guidare la Samp Pioli la ha.

  264. pier56 scrive:

    Stavo leggendo lo score di Pioli. Premesso che non è un fenomeno, ma neanche il conclamato “maestro” lo è con un solo modulo di gioco, un ossessivo tiki taka che pretende sempre di mandare in porta per vie centrali i giocatori e una difesa, a mio avviso, inguardabile (lo prova la caterva di gol subiti in modo improvvido), Pioli è sicuramente un coach che si gioca i turni di coppa e, come si può vedere con buoni risultati (vedi Lazio e fiorentina). Dunque non comprendo tutto questo pessimismo che si respira. É un discreto allenatore adatto alla nostra caratura attuale di club di media classifica. Perciò forza samp e, se verrà, benvenuto mister!

  265. paolo scrive:

    Ciao Maurizio…oggi l’ennesima dimostrazione dell’uomo che dovrebbe rappresentarci…il dito medio verso un tifoso! Ha passato ogni limite…possibile che mai nessuno vada dal vero responsabile di tutto questo a chiedergli quali erano i famosi “filtri”?!?! È lui che ora deve farci uscire da questa situazione…se non per noi…se non per la città…almeno per la memoria di suo papà!

    • Jetta scrive:

      Gesto odioso…ma vorrei sentire cosa gli sia stato detto.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Caro PAOLO, non entro nel merito di questa vicenda da social perché non ero presente e bisognerebbe sentire tutte le campane. Semmai, mi ha fatto peggio sentire Ferrero dire che era passato sul ponte prima del crollo quando quel giorno lui era a Roma. Ormai non ho più nemmeno “voglia” di soffermarmi su quello che dice Ferrero, come scrive ANDREA qui sotto il soggetto ha perso ogni credibilità (se mai l’avesse avuta). Mi auguro, per il bene della Sampdoria, che tutto questo finisca presto. Per il resto, lasciamo perdere.

      • Michele G. scrive:

        Infatti, l’unico personaggio legato allo sport ed al calcio in particolare che fosse passato sul ponte poco prima del crollo mi risulta che fosse Mimmo Criscito.

  266. Andrea scrive:

    “Pioli? Grande allenatore e molto simpatico”…tre anni fa”Un uomo che non mi ha trasmesso nessuna emozione”…ma quanto può essere credibile un personaggio del genere?No,ditemelo voi.Io ormai alla cessione della squadra non ci credo più,se rimane questo signore la vedo male per il futuro e soprattutto continuerà a farci vergognare come ormai capita da cinque anni.Qui la mia preoccupazione non è chi siederà in panchina,è continuare a vedere questo idiota associato alla Sampdoria…vattene,buffone che non sei altro!

    • Michele G. scrive:

      Esattamente lo stesso commento che ho fatto io ieri e che probabilmente mi è rimasto nella tastiera. Avevo paragonato Ferrero al soldato mercenario Thorz (interpretato magnificamente da Paolo Villaggio) nel film “Brancaleone alle crociate”, al quale Brancaleone da Norcia (Vittorio Gassman) si rivolge così, accusandolo di cambiare bandiera con estrema facilità: “…Tieni sei facce come uno dado…”! Non c’è che dire, un bell’esempio di coerenza.

  267. Sandoia scrive:

    Tutto sommato sarei favorevole ad un ritorno di Sinisa Mik non certo perché mi è particolarmente simpatico ne un grande mister
    Però se muove le chiappe significa che magari il presidente Vaccinaro colpito nell’orgoglio gli garantisce una rosa competitiva altrimenti non si muove Per Ferrero non sarà facile anzi probabilmente Cazzi amari ,per Giampaolo a Milanello saranno comunque Uccelli senza zucchero ci sono tante correnti che a confronto Sampierdarena e Voltri hanno Macaia tutto l’anno.
    Intanto prima di San Giovanni altri 2 trequartista sono andati in fumo
    Non ci voleva uno Scienziato per accorgersi che Bruno Fernandes bravo ragazzo al 3 o 4 anno in serie A e capitano under 21 Portoghese aveva un futuro

  268. Sandoia scrive:

    Secondo me idea Bielsa di Rissetto
    Vagamente provocatoria nel senso le idee non gli mancano di certo
    Però ha litigato a Madrid Atletico e Marsiglia 2 piazze non certo Soft e mandato a quel paese Lotito
    Se il super presidente si presenta agitato nello spogliatoio quello prima lo mena e poi denuncia l’avvocato l avvocato per molestie.

  269. Stefano scrive:

    Buonasera a tutti,
    mi trovo in Inghilterra ma continuo a seguire con trepidazione gli eventi riguardanti la mia amata SAMP. Mi sorge spontanea una domanda….ma una persona dello stile dell’avvocato Romei non si rende conto che l’attuale società è arrivata al capolinea?

    FORZA SAMP

  270. frank scrive:

    Leggo che finalmente sono tanti quelli che si sono accorti di chi sia il burattinaio che muove i fili.Edo con il suo staff, comitato strategico,soci genoani(Mondini),chiamateli come vi pare.
    Fosse per il cinematografaro, 50 milioni sarebbero bastati per scappare col malloppo. ma qualcun altro deve specularci,a nostro danno.
    Disprezzo.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Stai pur sempre parlando di chi ha salvato la Sampdoria e poi l’ha condotta tre volte in Europa. Quindi no Garrone, no Ferrero etc. etc etc??? Non è così che funziona, a mio parere. Per i Garrone ci sarebbe voluto più rispetto e chi si aspettava che dopo di loro arrivasse Bill Gates si è ritrovato Ferrero. Così come chi dopo Giampaolo si aspettava Mourinho probabilmente si ritroverà l’onesto Pioli.

      • Kreek scrive:

        @Maurizio Michieli

        Su quanto hai scritto concordo al 300%, troppi hanno la memoria corta…

      • Marco scrive:

        Riccardo Garrone ha salvato la SAMPDORIA mettendosi contro i mondini.

        Le cose vanno dette fino in fondo.

        • petrino scrive:

          Garrone padre disse sempre che era un dovere morale salvare la sampdoria.
          Disse anche che il marchio ERG sulle maglie fece schizzare all’ insu’ le vendite di carburanti delle sue migliaia di stazioni di servizio in tutta italia.
          Riccardo garrone era il monarca assoluto del gruppo.

        • ale scrive:

          E i Mondini si sono vendicati su di noi con la complicità del presidente tifoso.

          E ancora c’è chicritica Boso e Tirotta. Ma mai una voce, un sussurro sui potenti

      • Edoardo scrive:

        Concordo sul fatto che ci sarebbe voluto più rispetto per i Garrone, ma chiedere dei chiarimenti su alcune cose non proprio positive ci può anche stare, siamo dei tifosi ma non dei sudditi…

    • Michele G. scrive:

      No Frank, per quanto anch’io sia sempre stato convinto che Garrone sia rimasto in sella e condizioni l’operato di Ferrero, non direi assolutamente che vogliano speculare sulla cessione, ma semplicemente rientrare del notevole ammontare di soldi che ci ha messo, coprendo i debiti per almeno due o tre anni, garantendo inoltre le fidejussioni bancarie. Inoltre, non è che EG ce li abbia messi di tasca sua i soldi, ma attraverso la finanziaria San Quirico, di fatto la ERG, nei confronti della quale deve rispondere agli altri soci (fra cui ci sono personaggi di tutt’altra fede calcistica). In effetti, pur non essendo un esperto di questioni finanziare, se le cifre proposte da Dinan sono quelle scritte, pur con tutte le precauzioni del caso, mi sembra un po’ poco come valore attribuito alla Sampdoria. Se fosse realmente Ferrero l’unico proprietario, allora ti do ragione: avrebbe agguantato al volo e se ne sarebbe tornato di gran carriera a Roma a tifare giallorosso!

      • Frank scrive:

        Il merito principale dei quei successi fu di Marotta, non degli spiccioli. Comunque vabbè.

        • Mario scrive:

          Esattamente Frank, non appena Marotta se ne ando’ noi crollammo miseramente, in seguito scappo’ anche Gasparin di fronte ai parametri garroniani

    • Edoardo scrive:

      Disprezzo no, ma chiedere civilmente delle spiegazioni su alcune cose magari sì…

  271. Massimo Pittaluga scrive:

    Maurizio una domanda se potrai rispondere. come si concilia la tua risposta sopra Garrone non è un problema per la cessione con le affermazioni riportate di Ferrero che non si muove foglia senza l’assenso di Garrone? La mia non è una critica a Edoardo Garrone che ha iniettato un sacco di soldi prima di dare la samp in regalo a ferrero ma ritengo anche che proprio in regalo non l’abbia data come sarebbe anche giusto.

    Ricordo che per il preliminare di Champions non presero un terzino destro di categoria e poi mi viene difficile pensare che abbiano iniettato senza nulla a che pretendere 35 mln di liquidità e acceso fidejussioni senza batter ciglio.

    Seconda domanda non credi che anche il gruppo Vialli abbia provato a tirare un po troppo la corda sulle cifre sapendo della situazione di difficoltà di Ferrero? lo stesso Mantovani dichiarò da voi che era legittimo che Ferrero chiedesse un integrazione alla cifra offerta.

    un cordiale saluto

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sì, certo. Ferrero può chiedere quello che vuole, la società è sua. E questo esclude Garrone. Credo che quella boutade Ferrero l’abbia fatta per confondere le acque e infastidire Enrico Mantovani.

      • Faso scrive:

        La (finora ?) mancata conclusione della trattativa non la imputo certo ad Enrico Mantovani, ma ritengo che i suoi tweet e relative profezie non abbiano certo agevolato il buon fine della stessa…

      • Massimo Pittaluga scrive:

        certo che se è così e ferrero non ha accordi extra con edoardo garrone per la restituzione di almeno parte di quanto regalato temo che se non cede a breve dopo una sperabile controfferta del gruppo vialli, chi può essere interessato si metta li sul fiume ad aspettare…..certo è che una responsabilità morale Edoardo Garrone ce l’ha. regalarla per regalarla finanziandola e garantendola poteva trovare la fila di gente diversa da ferrero e questa è una cosa che sinceramente mi lascia con l’amaro in bocca da tifoso. Edoardo Garrone che ho sempre sostenuto come presidente perché errori ne facciamo tutti e lui comunque rimediò velocemente, credo che abbia fatto qualcosa di molto sbagliato a cedere la samp a ferrero e sinceramente credo che visto anche la tua legittima posizione su ferrero anche tu possa condividere che alla fine avrebbe potuto gestire un uscita così onerosa con persone diverse.

  272. francesco scrive:

    Buon giorno a tutti,ho visto con quale velocità e serietà è stata ceduta la viola all’italo americano.CHAPEAU !!! altro che il teatrino dei pupi e dei pupari!!!! I Della Valle li vorrei a Genova,persone oneste e per bene,a Firenze li rimpiangeranno.Purtroppo questo non se ne va ,facciamocene una ragione e speriamo in qualche evento…….

  273. Luca B scrive:

    Ragazzi vorrei puntare l’attenzione sul perchè “il gruppo VIalli” offrà così poco paragonato a quanto è stata venduta la Fiorentina e per questo chiesto il tuo aiuto Maurizio.

    Chi vuole acquistare la Sampdoria, cosa in realtà acquista?
    Semplificando, La Samp è una scatola piena che fa parte di un magazzino di scatole vuote.
    La scatola piena garantisce liquidità alle altre scatole.
    Il Marchio è ceduto in leasing ad un’altra società, lo Stadio non è di proprietà, la Sede e di altra società ancora, il complesso sportivo di Bogliasco è in concessione e il mutuo acceso per costruirlo non è in capo alla U.C. Sampdoria, ma ancora ad un’altra società

    Ora, è come se volessi comprare una villetta di cui l’immobile, il terreno, l’orto, il mobilio, la taverna ecc, fossero tutti di proprietari diversi. E’ chiaro che se il valore della villetta in toto è di 100, ma poi mappa catastale in mano mi accorgo di tutte questo spezzatino di proprietà, offro una piccola parte di quei 100.

    L’ A.C.F. Fiorentina era tutta dei Della Valle!

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ho sempre detto che per sapere se una cifra è congrua bisogna sapere cosa si compra con quella cifra.

    • Martino Imperia scrive:

      Ma che discorso. Chi compra deve prendere tutto. E pagare tutto.
      Anche perché chi vende ha interesse a vendere tutto.

      Che interesse avrebbe Ferrero a tenere marchio e centro allenamenti senza squadra?
      Da ciò deriva: che senso ha offrire una cifra così bassa, si pensa di poterne fare a meno? Come se da un concessionario mi offrissero una macchina senza ruote e anziché pretenderle chiedessi uno sconto!

      • Michele G. scrive:

        Stavolta Martino sono d’accordo con te. Chi compra deve prendersi l’intero pacchetto e quindi offrire una cifra che comprenda tutto. Sarà cura di chi vende il dover radunare nelle proprie mani le diverse proprietà, di chiunque esse siano (che poi, in realtà, sono tutte riconducibili a Ferrero, tranne il famoso 4% in quota a Garrone).

      • Massimo Pittaluga scrive:

        caro martino il marchio se è in leasing non puoi cederlo se non a scadenza del leasing stesso dopo riscatto. oppure se c’è una clausola di riscatto in itinere devi sborsare l’intera cifra pattuita più un tot di riscatto. la sede e l’academy sono in proprietà di altra società di ferrero che ha avuto accesso per l’academy al credito sportivo che si può agevolmente pagare affittando le palazzine ad UC sampdoria. quindi la società uc sampdoria paga i costi come un normale affittuario e la società di ferrero si porta a casa le palazzine. per la sede anche uc sampdoria paga un affitto a società di ferrero a cui la sede è stata ceduta. bisognerebbe leggersi bene il bilancio di uc sampdoria e vedere quanto la società samp paga di affitti alle altre società della holding. quantomeno il leasing e la sede ferrero potrebbe tenerseli sino a che potrà i quanto generano reditto. da verificare se con l’accesso al credito sportivo vendendo uc sampdoria non debba anche cedere le palazzine alla società (bisogna vedere i vincoli del credito). spezzettando ferrero o chi gli ha costruito questa holding (ho dei dubbi che lui possa concepire tecnicamente le operazioni). ferrero si incassa emolumento da presidente 2 affitti e introiti da sfruttamento del marchio cedutogli da uc sampdoria (sarebbe curioso verificare quale sia la cifra annuale di questo leasing back anche qui bisognerebbe leggersi il bilancio). fosse piuttosto bassa la samp incasserebbe poco mentre i proventi del marchio andrebbero all’altra società. ad ogni modo chi vuole patrimonializzare la società a cui tiene non spezzetta così ma mette in pancia alla società i beni immobili ad esempio. modelli societari di questo modo sono fatti per spremere i limoni. alla samp come società finito il pagamento del mutuo non rimarrebbe nulla della così pubblicizzata academy che è una mera operazione immobiliare fatta da una società della holding che drena risorse da uc sampdoria e patrimonializza al di fuori di uc sampdoria. Insomma non è proprio come scrivi tu e come scrive maurizio dipende cosa compri. lo spezzatino lo ha fatto ferrero e sono tutte società diverse quindi la cosa è un poco più complessa rispetto all’esempio che porti.

        • Massimo Pittaluga scrive:

          volevo scrive è come scrive maurizio dipende cosa compri

        • Martino Imperia scrive:

          Non vedo grossi problemi a subentrare in leasing. O a subentrare a mutui. O ad acquistare beni formalmente di Ferrero ma essenziali per la società Samp.

          Trovo piuttosto singolare che eventuale compratore possa pensare di farne a meno e per questa ragione ridurre l’offerta.

          • Massimo Pittaluga scrive: