CHE BARBA… CHE NOIA

19 mag 2019 by Maurizio.Michieli, 586 Commenti »

Non è bastato alla Sampdoria giocare per quasi un’ora in superiorità numerica al “Bentegodi” contro il malcapitato Chievo per tornare alla vittoria, che manca dal derby dello scorso 14 aprile. La sfida tra Pellissier – uscito tra gli applausi e pronto a diventare presidente al posto di Campedelli – e Quagliarella, rimasto al palo dei 26 gol, è finita 0-0 al termine di un confronto con pochissime emozioni. Nel primo tempo al Chievo è stata annullata una rete per fuorigioco millimetrico di Leris, sciaguratamente perso da Colley. Poi al 38° Barba è stato frettolosamente espulso da Aureliano per un intervento precipitoso e maldestro su Defrel. Ma la squadra di Giampaolo non è riuscita ad approfittarne ed anche nella ripresa, quando era lecito aspettarsi un’accelerata, il ritmo è rimasto blando, a dimostrazione che la Samp ha staccato da tempo la spina delle motivazioni. Ci ha provato un po’ Quagliarella a sfondare, ma con scarsa assistenza da parte dei compagni, in particolare il solito, fantasmatico Gabbiadini ha inciso davvero poco sul reparto offensivo. Con il mancato successo è sfumata aritmeticamente la possibilità per la Sampdoria di Giampaolo di migliorare il record dei 54 punti raggiunto lo scorso anno. Del resto la scorsa estate la squadra era stata privata della sua ossatura centrale – dal portiere al centravanti passando per il leader della difesa e il playmaker – con il risultato di uscire indebolita dal mercato, come adesso certificano anche i numeri. Il merito è stato quello di fare subito i punti necessari per non trovarsi impelagati a lottare con formazioni simili – per bacino d’autenza, ricavi e pubblico – come Genoa, Udinese, Bologna, Fiorentina e Cagliari. Ora come obiettivo alla Sampdoria non rimane altro che blindare con la Juventus il titolo di capocannoniere di Quagliarella. Per il resto la partita del futuro si disputa fuori dal campo. Tra lunedì a martedì si conoscerà il destino di Giampaolo – più vicino all’addio che alla permanenza – poi anche quello della società. Qualche ora fa l’ex presidente Enrico Mantovani è tornato a twittare, rilanciando “New York, New York” sulle note della celeberrima canzone. E qualcuno lo ha interpretato come un indizio dell’imminente passaggio della Sampdoria al miliardario newyorkese Jamie Dinan, capofila del gruppo Vialli. Da che Barba che noi a chi vivrà vedrà, nel giro di pochissimi giorni.

586 Commenti

  1. Andrea scrive:

    Un’altra domenica e anche quest’anno lo strazio sarà finito…augurandomi un bel repulisti su tutti i fronti affinchè cambi qualcosa nel futuro di questa squadra,perchè così la vedo buia per davvero.

    • petrino scrive:

      se arrivare noni e’ uno strazio, arrivare 18^ cosa e’.???????????

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Giampaolo continua a dire che gli scarsissimi risultati ottenuti dopo il derby sono dovuti alle motivazioni ovviamente,secondo lui,dei giocatori.E no,caro Giampaolo,la colpa è tua perchè le motivazioni sono compito dell’allenatore,che se non è in grado di trasmetterle allora vuol dire che i giocatori se ne fregano dell’allenatore ma soprattutto dei tifosi.Ti ringraziamo perchè in questi 3 anni ci hai fatto salvare tranquillamente e vincere almeno 1 derby ma forse è giunta l’ora di lasciarci.D’altronde ci sono squadre titolate e ambiziose che sono alla ricerca di un allenatore capace di alzare l’asticella e sicuramente tu sarai una prima scelta.Auguri e sempre forza Samp.

  2. Andrea scrive:

    Spero che sua proprio così città caso strano Dinan proprietario di un fondo che porta il nome di quella città le prime parole della canzone dicono tanto

    • trevor scrive:

      l’ukltima volta che un ex blucerchiato si è interessato alla cessione della samp stavamo finendo nelle mani di antonino pane…chi è questo Dinan….voglio dire non aspettiamoci lo scudetto, ma la conferma della parte sinistra..punto!

  3. Massimo Pittaluga scrive:

    solito fine stagione non c’è altro da dire. squadra che riflette società senza ambizioni coi giocatori in partenza che giochicchiano come è ovvio che sia. per il bene di squadra e proprietà attuale l’unica cosa è il cambio. se ferrero dovesse malauguratamente rimanere farebbe l’errore più grosso che potrebbe fare. vada dove lo porta il cuore con un bel malloppo che sarebbe un bingo che sino a 5 anni fa neppure avrebbe sognato.

  4. Simone scrive:

    I wanna wake up in the city that never sleep…speriamo sinceramente che il proseguio sia questo Maurizio, perché a conti fatti un’altro anno con questa proprietà senza però Giampaolo ci avvicinerebbe di molto al basso della classifica rispetto alla parte sinistra…a mio modo di vedere l’indebolimento(enorme) rispetto all’anno scorso l’abbiamo mascherato con un modulo super collaudato ed un campionato davvero mediocre…della partita di oggi non me la sento neanche di parlare, troppo avvilente vedere l’ennesimo finale di stagione anonimo…

  5. Nicola scrive:

    Poco da aggiungere, il maestro afferma che oggi sarebbe ingiusto commentare l’aspetto tecnico del match, non rendendosi conto che avrebbe dovuto fare lo stesso da almeno un mese a questa parte!!!!! Caro Maurizio, purtroppo ti ostini a difendere un mister dal basso profilo, pronto solo per squadrette senza obiettivi. Grazie alle sue indicazioni, la squadra manca di fisicita’, piu’ adatta al balletto classico!!! Zero prestanza fisica e zero carattere. URGE CAMBIO TECNICO E SOCIETARIO, LO RIBADISCO DA SETTIMANE.

  6. Maraschi scrive:

    Ogni anno qualcosa in più aveva sentenziato Giampaolo…forse facciamo 5 punti con la Juve…Ho visto il secondo tempo; in superiorità numerica, non abbiamo fatto un tiro in porta. C’è qualcosa da aggiungere?

    • trevor scrive:

      Si, che hai giocatori è stato chiesto di….non farsi la bua (plusvalenze,sai!)…chissà come mai non gioca Andersen…

  7. Luca scrive:

    Sulla prestazione , sulla squadra e scusa Maurizio anche su GP oggi meglio stendere un velo pietoso , nemmeno lo stimolo di Quagliarella possibile capocannoniere , nemmeno i tanti tifosi presenti ( nonostante l’importanza della partita) hanno ravvivato l’ambiente ! Boh !!!adesso però anche alla luce delle indicazioni del nostro ex Presidente ( spero non sia la solita sparata a salve seguita poi dalle solite scuse!) mi aspetto finalmente l’annuncio , di questo gruppo ( Presidente , in parte giocatori e forse a questo punto anche allenatore) non se ne può più !!!!’

  8. Farmasamp scrive:

    Maurizio, dare “notizie” sulla base di un Tweet di EM, è un po’ poco. Con tutto il rispetto……

  9. Luigi scrive:

    Non voglio usare francesismi per rispettare il curatore del blog quindi dico che con questa rosa aver perso 10 partite su 12 aver espresso un gioco penoso concludo dicendo basta appiattimenti Ferrero giocatori sbolsi e demotivati allenatore che vanta un credito non giustificato dai risultati portate via i tacchi da genova non se ne puo più di dichiarazioni farlocche e di tutto il resto. Ce’ bisogno di nuovo entusiasmo che solo una nuova proprietà può riportare altrimenti il rischio è grosso finite le plusvalenze liberi tutti.

  10. Daniele da Rapallo scrive:

    I commentatori di una volta avrebbero detto “inutile fraseggio a centrocampo” .
    A me piace fare questo paragone Maurizio, che sicuramente non vale nel calcio ma la gente ha la memoria corta…:
    Se tu sei un alunno da “6″ (e questa è più o meno il valor mediocre della samp..) bisogna anche vedere come lo raggiungi. Se più o meno ti impegni tutto l’anno prendendo dei sei con qualche 7 e qualche incidente nel 5 allora dimostri un trend più o meno costante relativo al tuo valore….ma se nel primo quadrimestre mi prendi parecchi 8 e nel secondo parecchi 4..ecco che allora la media è sempre 6 ma la gente si ricorda più i 4 del secondo quadrimestre e si illude troppo con gli 8 del primo.
    La prestazione di oggi (motivata bene dalla tua analisi) è stata quantomeno irritante con alcuni elementi che hanno fatto errori lapalissiani anche nelle piccole cose. Cito alcuni momenti di Rafael così come alcuni di Defrel e la prestazione opaca di Gabbiadini.

    Questo non è rispetto per quei tifosi che sono andati lassù a cantare per tutta la partita…
    E’ auspicabile ora un cambio societario sulle note di quel New York, New York che non so come interpreti tu Maurizio.

  11. ale scrive:

    Leggo con terrore che Pippo Inzaghi cerca casa a Genova, speriamo che sia per i bibins!

    Start spreading the news….

    Speriamo…

    VIALLI PRESIDENTE!

    • Giuseppe C scrive:

      Lo vorrà Perinetti che già lo aveva scelto a Venezia. Allenatore a mio parere mediocre.

      • trevor scrive:

        Bologna
        Acquisti di gennaio: Sansone, a (Villarreal, p), Soriano, c (Villarreal, p), Crisetig, c (Frosinone, fp), Edera, a (Torino, p), Lyanco, d (Torino, p)…più il recupero dell’infortunato Orsolini…..insomma non proprio la squadra che avevano dato a Pippuccio nazionale!! Aveva vinto il campionato di lega pro con il venezia e poi si erano salvati con largo anticipo. andato via lui 3 allenatori diversi e salvezza “regalata” dal Carpi…..dai

    • petrino scrive:

      era all’ allenamento al pio del genoa. Nulla da spartire.

  12. petrino scrive:

    col senno di poi, avere incamerato molti punti all’ inizio, ci ha almeno evitato la sofferenza che stanno avendo le squadre sotto la sampdoria.
    E’ da considerarsi, visto che dalla viola in giu’ sono tutti a rischio.
    Mai come quest’ anno il calcio ha dimostrato di non essere una scienza esatta, concetto che ho sempre tenuto presente,e ogni partita puo’ essere 1 x 2.
    Ormai bisogna vivere alla giornata e sperare nella massima concretezza di chi gestisce la parte tecnica. adesso e nel futuro. soprattutto.

  13. Giulio Recanati scrive:

    Se su 12 scontri diretti ne perdi 10…non ci sono altre parole,le motivaioni prima c’erano ma la Samp finisce il campionato a Febraio da tre anni….

    • francesco scrive:

      Penso che finisca a febbraio o marzo per un semplice motivo:sapendo che la società comincia proprio in quel periodo a valutare se vendere uno o più giocatori al mercato estivo,pensano bene,i calciatori,a tirare indietro la gambetta a scanso di incidenti che potrebbero inficiare un loro trasferimento in qualche società di prestigio.Tutto qui e credo sia il motivo più logico.

    • trevor scrive:

      Sei sicuro che fossero quelli gli scontri diretti da vincere?

  14. Marco62 scrive:

    Comunque al massimo si faranno 53 punti per essersi indebolita …ma non più di tanto, costruita per fare il solito campionato, obiettivo raggiunto a febbraio , parte sinistra..insomma solito copione, non credo che GP ottenga garanzie x fare almeno 64/65 punti , perché di questo si parla Torino e Lazio non sarebbero in Europa , Lazio x vittoria coppa Italia ci va mentre noi non so perché la snobbiamo sempre…comunque oramai aspettiamo gli eventi societari e poi ne riparliamo……ultima cosa domenica tutti a Firenze e speriamo che l’aereoplanino ci dia una gioia….anche perché serve anche a lui…

    • trevor scrive:

      scusa, ma la samp quest’anno non ha snobbato la coppa italia, col milan c’erano i titolari, solo che loro in porta avevano san culino

  15. ViaColRombo scrive:

    Che barba, che noia….Eh già. Proprio così.
    Sempre a difendere indirettamente Giampaolo… Sempre a giustificare i suoi soliti penosi tre mesi finali, sempre a dire le solite cose sulla “distruzione” della squadra in estate… Eh poverino… Il maestro, O’Professore…mister 10o posto.
    Colui che pur con un portiere, la coppia dei centrali, il metodista (altro che regista Ekdal… Per piacere…), il trequartista e una punta diversi prende sempre 50/60 gol a stagione. Roba da ritiro del patentino…
    E non fa migliorare la squadra in niente. Stagioni in fotocopia! Ha perso tutti gli scontri diretti, pure quando la squadra non meritava la sconfitta è riuscito a perdere, vedi Milan in coppa, Roma, Atalanta, Inter due volte e molte altre in campionato. Non ha dato nulla di più al valore della squadra, non ha aggiunto niente, zero exploit in 3 stagioni. Tolti i sei mesi al sesto posto dell’anno scorso (grazie anche a Zapata e Strinic in palla) dove poi non ha retto…l’altura. È debole caratterialmente, ma si pone bene ed ammalia la stampa, soprattutto i giornalisti genovesi che tanto lo amano, con discorsi psico-filosofici senza costrutto.

    Dicevo, squadra dell’anno rivoluzionata? Beh l’unica cessione preventivata – già a febbraio – era Torreira! Ma poi…
    Non è stato GIAMPAOLO a voler cambiare portiere???
    Non è stato GIAMPAOLO che ha litigato con Silvestre ad aprile e non lo voleva più?
    Non è stato GAMPAOLO a voler un attaccante con caratteristiche differenti a Zapata? (E che ora fa giocare fuori ruolo come trequartista perché guai a cambiare sto stramaledetto rombettofatto di 1850 tocchi, indietro e in orizzontale, palle perse, infilate in contropiede e corse a vuoto).
    A volte ci si dimentica di certe cose.

    Ora mi auguro due cose x la prossima stagione: ovviamente un cambio tecnico, ma mi piacerebbe un allenatore con una mentalità diversa, più aperta, con forte carattere e con meno limiti tecnici. Di Francesco magari… Sinisa non tornerà purtroppo, De Zerbi sta a Sassuolo. Un occhio lo darei a Ranieri… Ma fa un calcio “vecchio”, pur se semplice e redditizio. No a Donadoni. Outsider Beppe.
    L’importante è che non lo scelga nuovamente pretinoOsti…. Che con Giampaolo era legato dai tempi di Treviso.

    Sul probabile /possibile cambio societario, chiudo dicendo che per me non accadrà niente. Sarei molto sorpreso in caso di svolta.

    • robmerl scrive:

      io credo, spero e prego nel cambio di presidenza.
      Su tutto il resto non posso che sottoscrivere al 1000%, soprattutto sul numero assurdo di gol incassati

      • ROBY LEVANTE scrive:

        @ Via ColRombo.Concordo al 100%. Quando un allenatore ha un unico tipo di gioco,lascia liberi di giocare tutti i giocatori avversari,non applica quasi mai il pressing,dice ai giocatori di guardare la palla invece che l’uomo,continua a passare continuamente la palla in orizzontale, quando c’è la possibilità di andare in contropiede fa fermare i giocatori per continuare nell’inutile fraseggio a metà campo,quando si rifiuta di utilizzare le fasce in attacco mentre le lascia libere per gli avversari in fase di difesa,quando non sa motivare i propri giocatori e non sa leggere i cambi in corso di partita e tanti altri quando…..,allora vuol dire che è un allenatore mediocre e non certo un maestro di calcio.Per ultimo vorrei chiarire che se Quagliarella riuscirà a vincere la classifica di capo cannoniere non sarà certo merito di Giampaolo perchè la maggioranza dei suoi goal sono dovuti al suo talento e ai suoi colpi di attaccante fuoriclasse e non certo al gioco espresso dalla squadra.

    • Mario scrive:

      Concordo totalmente con la tua analisi, purtroppo il maestro e’ un grande ammaliatore di giornalisti e gradinate

    • trevor scrive:

      Secondo me questo è stato il miglior campionato di Giampaolo…guarda che eravamo proprio scarsi…abbiamo pure migliorato di una posizione, mentre i cuggini….mmm non ci voglio pensare

  16. Maraschi scrive:

    Ho sentito l’intervista a Giampaolo su Samp TV. Ma ci è o ci fa?

  17. andrea scrive:

    Altro tweed di Enrico con intervista a Vialli dopo la partita dello scudo chiesa come mai cosa ne dici Maurizio?

  18. Fra Zena scrive:

    Non ho visto la partita quindi non posso commentarla. Penso sia stata grigia come tutto il nostro finale di stagione
    Vorrei però fare una riflessione: a febbraio dopo la partita con il Cagliari scrissi sul blog (controllate) che mancavano 4 punti per la salvezza (ne avevamo 36). Fui un po ‘ deriso, ma penso che oggi si capisca il senso di quel messaggio: a 40 bisogna arrivarci il prima possibile perché le insidie possono arrivare fino alla fine. È un merito di Giampaolo non averci mai fatto soffrire e forse questo non gli viene mai riconosciuto appieno.
    Preziosi,piaciuta Empoli Torino? Un’altra buffonata? Spenta la tv?

  19. francesco scrive:

    levatecelo dalle palle ,usando un francesismo,addio.
    cosa piu’ importante,CIAO ENZO grande doriano e grande persona

  20. Jetta scrive:

    Partita di fine stagione tra 2 squadre in vacanza…abbastanza tragicomiche le lamentele con la bava alla bocca di chi forse si aspettava una finale di champions…forse gli stessi che speravano d’estate in una retrocessione che potrebbe invece diventare realtà per altri anche grazie a noi soprattutto per il derby, l’ennesimo, vinto da Giampaolo.

    Il campionato si chiude onorevolmente nella parte sinistra della classifica ergo obiettivo raggiunto.
    Altra stagione di soddisfazioni, bel gioco, miglioramento in trasferta e giocatori valorizzati.
    Possiamo anche vantare il capocannoniere del campionato per meriti suoi ma anche per il gioco del mister che ne ha valorizzato le caratteristiche ed è la 1 volta che raggiunge questo score non a caso.

    Speriamo al più presto si chiuda la questione cessione e si possa di nuovo inneggiare allo stadio il nome di Luca.
    Non dovesse concretizzarsi dispiacerebbe perchè Vialli scalda i cuori ma non ne farei una tragedia: ad oggi la gestione è positiva in campo e nei conti.

    • Michele G. scrive:

      Jetta, per scendere al livello del presidente che tanto tu ami, mi sembri un po’ come quello che, di fronte ad una bella donna nuda e disponibile, preferisce……fare da solo!

    • Maraschi scrive:

      Scusa, una cosa soltanto. Su 37 partite, in quante hai visto giocare bene la Samp?

      • Jetta scrive:

        Michele non rigirare la frittata, ho affermato una cosa ben precisa: chiunque spera arrivi Vialli con investori ben definiti e facoltosi per alzare l’asticella posto che chiunque non potrà prescindere dal trading ma se così non fosse non mi trasformerei in Tafazzi perchè la gestione della Samp è virtuosa volenti o nolenti…anche dal punto sportivo, poi certo c’è sempre chi spera nello scudetto e nella champions perchè crede che l’era Mantovani fosse la regola ma vabè.
        E c’è anche chi da 4 anni preannuncia il fallimento o la fuga con la cassa…invano.
        E ti anticipo: l’indagine per me cambia zero perchè sono un garantista e non un giustizialista ergo fino a sentenza definitiva si è innocenti.

        Su Giampaolo: la Samp gioca bene, ha una sua identità, gioca a calcio sempre e non fa le barricate.
        In più valorizza i giocatori.
        Raramente ha giocato male ed è fisiologico sia avvenuto.
        Qualcuno tempo fa qualcuno idolatrava Prandelli…
        Poi capisco la rabbia di chi sperava ci giocassimo la retrocessione dopo averla preannunciata in estate ma è andata male.

        • Michele G. scrive:

          Caro Jetta, apprezzo molto la tua disamina (forse la prima senza dire per partito preso “Io sto con Ferrero” o “Io sto con Giampaolo”; se ce ne fossero state altre, allora scusami, mi sono sfuggite), ma consentimi di precisarti che, personalmente, non sono mai appartenuto a nessuna delle categorie da te citate (aruspici ed indovini su possibile retrocessione, giustizialista su Ferrero o, peggio ancora, estimatore di Prandelli).
          Per quanto riguarda il presunto bel gioco della Samp con Giampaolo, potrebbe essere vero, ma solo fino a Febbraio. Da quel momento in poi e da tre anni a questa parte, mi dici quale bel gioco abbiamo potuto vedere? Dieci sconfitte su dodici partite e gioco latitante. Personalmente, non sono mai stato un estimatore di Giampaolo, non ritenendolo granché’ flessibile, ma è ovvio che qualche merito nell’aver raggiunto una posizione tranquilla con largo anticipo e nella valorizzazione di alcuni giocatori l’ha indubbiamente avuta. Io non lo cambierei tanto per cambiarlo, ma auspicherei l’arrivo di un tecnico che pratichi un gioco più vario e non mi faccia subire 60 gol in campionato, al pari di squadre di bassa classifica (per fortuna, abbiamo il quinto o sesto miglior attacco). Fra i nomi che circolavano solo uno o due potrebbero a mio avviso fare al caso nostro: De Zerbi o Di Francesco. Tutti gli altri, salvo sorprese non indicate nella lista, sinceramente mi mettono un po’ i brividi.
          Un abbraccio e senza rancore.

        • trevor scrive:

          Concordo sopratutto sulla parte economica, non aspettiamoci di andare più su di così, quella è fantascienza da calcio inglese, qua ci sono delle gerarchie, persino il Torino si è dovuto “spostare” all’ultimo…o vogliamo fare finte di niente

      • Edoardo scrive:

        Caro Maraschi, io ho visto 4/5 partite in tutto giocate veramente bene, le altre così così e gli ultimi 2 mesi veramente inguardabili con gli scontri diretti quasi tutti persi, poi cosa vuoi che ti dica se Jetta e Alan sono contenti così buon per loro…

        • alan scrive:

          “Faremo fatica a fare 40 punti”
          “Genoa ed Empoli si sono rinforzate più di noi”
          Ci credo che ti do fastifio; ricordo continuamente le tue profezie (o meglio, speranze, di sventura).Anche quest’anno rosichi come quando sognavo le praterie per il Genoa.

          • alan scrive:

            Sognavi

          • Edoardo scrive:

            Tu Alan continui a riportare frasi che io non ho mai detto o comunque ne travisi il significato, per questo ti chiederei gentilmente di esprimere le tue opinioni con maggiore correttezza, ti ricordo inoltre che tra 40 e 50 punti ci passano poco più di 3 partite, se Quagliarella avesse segnato una manciata di gol in meno a quest’ora saremmo a giocarci la salvezza coi cugini…

          • alan scrive:

            Come al solito neghi anche l’evidenza…le frasi riportate le hai scritte ad agosto ( sono facilmente reperibili sul blog quando sognavi , come ogni estate, un Genoa superiore al Doria.
            Ora che non è successo, cerchi una consolazione.

    • Paolo1968 scrive:

      Se mi fanno l’abbonamento fino a febbraio, potrei anche farmela andare bene. Risparmio soldi, tempo, noia e sangue marcio. Si migliora in trasferta e si peggiora in casa, non c’è che dire. Su Quagliarella (incommensurabile campione) direi che si è basato tutto il gioco offensivo, escludendo chiunque dalla possibilità di tirare in porta, ieri fulgido esempio di questo gioco. Avrei presonalmente preferito qualche gol in meno di Fabio, ma qualche gol in più dei centrocampisti e delle altre punte. Ovviamente è un parere del tutto personale.
      Se va, ringrazio e saluto cordialmente Giampaolo per il lavoro svolto, ma non mi straccerò le vesti. Stessa cosa vale per qualunque giocatore della rosa.
      Se va Ferrero, di cui ritengo positivo l’operato economico-finanziario, stapperò la migliore bottiglia della migliore enoteca di Chiavari. Sono stufo di fare figure da vergognarsi per 50 anni.

      • trevor scrive:

        Dopo il grande Paolo non mi strappo le vesti per nessun altro presidente a prescindere….qual’è il vino di chiavari così buono? siamo un pò tutti curiosi

        • Paolo1968 scrive:

          L’enoteca è di Chiavari, mica il vino. E Ferrero è ancora lì.
          Comunque, per quanto non esperto, prenderei un Amarone, per l’occasione.

  21. marcello ponzano scrive:

    La partita non merita alcun commento: con la seconda vittoria nel derby abbiamo raggiunto il nostro unico e massimo obbiettivo stagionale e poi abbiamo spento la luce e siamo andati “tutti” a dormire!
    Propongo però a Maurizio un argomento che da un paio di mesi è quasi dimenticato e presto tornerà di attualità: con questi due “scappati di casa” di presidenti chi potrà mai prendere in carico la ristrutturazione del Ferraris? Continueremo a giocare grazie a permessi in deroga partita per partita? Ai posteri l’ardua sentenza.
    Non voglio dimenticare un pensiero solidale ai cugini che si passeranno una settimana di grande sofferenza …….sperando che non diventi drammatica, altrimenti ci manca l’avversario per giocare il derby!
    Tanti saluti sampdoriani a te ed a tutti i tuoi bloggers. Marcello 1935

  22. Marcello scrive:

    Bhe l’asse centrale.formato da Andersen.Ekdal Quagliarella..non.era cosi male.Michieli..magari ci poteva mettere qualcosa.di più anche il mister..

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Certo Marcello, hai ragione. Probabilmente se Giampaolo, essendo così bravo tecnicamente e tatticamente, non allena una “grande” è perché gli manca qualcosa sul piano caratteriale. E’ pur vero che il duro Mazzone non ha mai vinto niente e il molle Eriksson ha vinto tutto. Continuo a pensare che la differenza verso l’alto la faccia la qualità tecnica dei calciatori rispetto a qualunque altro elemento.

      • Sirbiondo scrive:

        Ma che Gp è bravo tecnicamente e tatticamente chi lo dice? É uno degli allenatori meno abili a preparare le partite e a leggerle. Poi certo, i colleghi lo riempiono di complimenti, come si fa Con quello scarso che non ti farà mai il posto.

      • Sand66 scrive:

        Qualità tecnica che c’è all’andata e sparisce al ritorno, che strano comportamento, il gioco resta lo stesso ma le qualità improvvisamente spariscono.
        Vabbè ormai lo sai che non concordo con questa tua teoria ma il blog è bello perché è vario.

      • Marcello scrive:

        Probabilmente anche a Giampaolo manca quello.step in piu..infatti dicono che potrebbe andare alla Fiorentina o Bologna,quindi anche i dirigenti delle big vedono i suoi finali di campionato e non lo ritengono adeguato per certi livelli

      • Heisenberg scrive:

        Ma sta cosa che è così bravo tecnicamente e tatticamente ve la siete inventata voi della stampa…a 53 anni con 9 esoneri alle spalle mai più di un anno sulla stessa panchina tranne che qua. Migliore risultato: nono in A. Ma di cosa stiamo parlando?

      • Edoardo scrive:

        Più che Giampaolo io ringrazierei il Signor Quagliarella che coi suoi 26 timbri ci ha consentito di vincere anche molte partite giocate non proprio benissimo e così abbiamo potuto raggiungere una salvezza tranquilla con largo anticipo, se Fabio avesse fatto una stagione “normale” diciamo da 15 gol o giù di lì io credo che per noi sarebbero stati guai seri, ricordiamoci che a quota 40 quest’anno si rischia la B… lunga vita a FQ27!!!!!!!!!!!

    • trevor scrive:

      Andersen quasi esordiente, Ekdal 30enne dall’amburgo retrocesso e Quagliarella 36 enne….un altro allenatore li avrebbe mandati a tirare al catena…invece Andersen plusvalenza cosmica, Ekdal è meglio dell’uruguagio e quasi quasi 3/4 milioncini ci escono ancora e quagliarella capocannoniere davanti a Ronaldo,Zapata,Piatek, Immobile e mille altri…daiiiii

      • El Cabezon scrive:

        Ekdal migliore dell’uruguagio mi sembra un pò avventata come affermazione, pur ammettendo che lo svedese ha disputato una stagione sicuramente positiva…

      • Paolo1968 scrive:

        Vero tutto, com’è vero che sono dati per dispersi Jankto (15 mln) e Gabbiadini (12 mln). Non è che se scompaiono sia colpa loro e se salgono alla ribalta sia merito dell’allenatore…

  23. Maurizio.Michieli scrive:

    Piccola avvertenza: non pubblicherò messaggi su questioni che non riguardino direttamente la Sampdoria. So che qualcuno non sarà d’accordo. Ma visto che lo stile Sampdoria da parecchio tempo è andato a farsi benedire in molti ambiti, almeno qui desidererei che fosse rispettato. Capisco che per un tifoso che scrive è un prezzo “ingiusto” da pagare, ma ci sono altri spazi per farlo. Qui vorrei essere un po’ come un piccolo Fort Alamo, a difesa di qualcosa che alla Sampdoria è andato perduto a numerosi livelli.

    • Michele G. scrive:

      Penso che, tuttavia, questa tu possa farmela passare. I bibini, che tanto avevano recriminato sulla nostra presunta scansata di Domenica scorsa, l’hanno vista oggi la partita, non dico la nostra, perché avrebbe ampiamente giustificato la sconfitta di sette giorni fa, ma quella dell’Empoli oggi? Hanno demolito il Torino, che pure aveva un interesse diretto a vincere la partita. Posso dire che l’Empoli meriterebbe di rimanere in A al posto di qualcun’altro?

    • alan scrive:

      Buona cosa voler tenere il decoro, dopodiché il blog della squadra che sta per retrocedere, ha una situazione societaria drammatica, un allenatore che non cava un ragno dal buco e una tifoseria spaccata e in perenne contestazione sembra questo.

    • P.SOLARI scrive:

      Sarebbe interessante sapere cosa avra’ detto il presidente di quelli’ la’ al terzo gol dell’ Empoli …. “una buffonata ? ” …… o guarda solo le ns partite ?

  24. Meistro scrive:

    ………………ma Jetta è Gianpaolo in incognito?

  25. Sirbiondo scrive:

    La solita stucchevole difesa di ufficio del mesto maestro, confutabile in ogni punto.
    Portiere:è arci noto che Gp, giustamente, volesse cambiare portiere. Qualcuno forse rimpiange Viviano, finito titolare alla spal?
    Difesa: da quel che so, gp aveva chiesto l allontanamento di silvestre,finito all Empoli. Non si poteva trattenere, volendo?
    Centrocampo: l unico sacrificio vero. Hai perso il tuo fuoriclasse . Infatti, dovevi finire settimo anno scorso.
    Attacco : ma non si diceva che Zapata era inidoneo al gioco di gp e che dunque serviva una punta tecnica, veloce e guizzante come defrel? No perché io questi discorsi li rammento.
    Bacino di utenza. Vorrei sapere, negli ultimi quindici anni, tranne l anno di B quante volte le citate Cagliari, udinese ecc ecc ci sono finite davanti. La Samp ha l obbligo di lottare per il settimo posto. Se poi non andrà in Europa, pace. Giampaolo ha dimostrato una modestia e una spocchia veramente vista in pochi altri tecnici (Zenga Montella) solo travestita da “buonsenso” e condita da citazioni letterarie, buone solo a intortare qualche ingenuotto. In conclusione : é la Samp che deve valutare se confermare Gp. Non viceversa.

    • petrino scrive:

      non vorrei che il posto in europa, ma deve essere almeno il sesto, per evitare gli spareggi, diventi la stessa ossessione che hanno alla iuve per la C,L,
      Il destino e’ cinico e baro. Ti frega sempre con queste fisse.

    • Marco scrive:

      La chiosa finale è perfetta.

  26. paolo scrive:

    Meno 90 minuti alla fine meno male!!!!Anche oggi non si smentisce.sostituzioni verso il 63 minuti come da prassi Gabbiadini inesistente in quel ruolo,Praet spaesato facendo la mezzala quando e’ un trequartista (vedi partita con il parma) poi leva Tavares che non era nemmeno male . Ebbene come dice l’amico di prima maestro,motivatore,geometra etc etc ma come mai delle prime 8 squadre non lo cerca nessuno?Un gioco da chi l’ha visto trasmissione alla quale aveva partecipato ricordate?Spero vivamente vada via.A proposito quel fenomeno di Montella che io criticavo come allenatore sta riuscendo nell’impresa di retrocedere come quasi con noi.Se Enrico Mantovani ha messo quel video spero che sia vero l’avvento di Gianluca e soci.Maurizio hai proprio ragione lo stile Samp e’ sparito con l’attore di ultra’ e rispetto la tua decisione di parlare solo di Samp.Grazie

  27. Sand66 scrive:

    Partita che non aveva nulla da raccontare, ed infatti non ha raccontato nulla.
    Vorrei però capire alcune riflessioni,
    siccome abbiamo fatto 4 punti in meno ci siamo notevolmente indeboliti?
    Ma non sono gli stessi che all’andata hanno fatto più di 30 punti o a gennaio vengono cambiati tutti?
    Ma lo scorso campionato non è finito nella stessa posizione?
    Ma non c’erano giocatori più forti?
    Ma per vincere con Frosinone e Chievo servono veramente giocatori più forti?
    Tutti dubbi che resteranno tali, ma vedremo quante squadre di prima fascia si daranno battaglia per accaparrarsi GP.
    In favore del mister voglio dire che statisticamente è molto difficile ripetere gli stessi risultati per tre anni consecutivi (negativi e positivi che siano) ed in questo vedo una certa “pianificazione” del rendimento e una notevole capacità di centrare facilmente gli obbiettivi societari, non sarà che GP sia più bravo di quanto non sembri?
    Mi verrebbe la tentazione di vederlo all’opera con una nuova proprietà magari più ambiziosa (ritengo quest’ultima il vero freno ai risultati).
    Forza Doria sempre e comunque.

  28. Alup scrive:

    Avvilente partita non vincere con una squadra già retrocessa in inferiorità numerica dice tutto sulla squadra, il suo tecnico sulla loro voglia di vincere, 2 punti in 7 partite con la vittoria che vale tre punti la dice lunga sul rendimento finale, bastava poco per essere ancora in gioco per le coppe. Via Giampaolo Osti Ferrero e largo a nuova linfa vedi Semplici e Romairone.

  29. livio scrive:

    Caro Maurizio….è lodevole che Tu voglia salvaguardare lo ” Stile Sampdoria “, almeno in queste pagine; uno stile cui tutti teniamo molto.
    Credo però che sia una battaglia perduta in partenza. E non dico per la sciagurata immagine diffusa per anni ( 5 ) dalla presidenza, ma anche da queste orrende partite di fine stagione che si susseguono regolarmente negli ultimi campionati. Lo stile che ci piace è quello che prevede anche da parte di Tecnico e Giocatori di non ” scansarsi ” e di sudare la maglia anche con il Chievo, nel rispetto di chi paga il biglietto o gli abbonamenti vari per vedere questi deprimenti spettacoli.
    Comunque un plauso per tentare di non ” sbracare ” almeno nel Blog a livello concettuale e di decoro.

  30. Francesco scrive:

    Buonasera Micheli,
    Quindi, nonostante Aquilor, eppur si muove? Una riflessione su Giampaolo: nonostante lo ammiri e reputi che sia l’allenatore migliore per la nostra realtà, ritengo che anche lui debba fare uno step: la gestione mentale dei calciatori. Non è ancora pronto nemmeno lui per altri palcoscenici. Spero, quindi, che possa crescere con i nostri colori

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Concordo. Peraltro, la gestione mentale dei calciatori va di pari passo con la mentalità della società. Se l’unica logica è mercantile, il messaggio arriva subdolamente anche nello spogliatoio. Ribadisco: Mazzone non ha mai vinto nulla e non ha mai allenato una grande, Eriksson ha vinto tutto ed ha allenato grandi squadre. Eppure tra i due chi appendeva la gente al muro era Mazzone. Le qualità tecniche e caratteriali (intrinseche) dei giocatori sono fondamentali.

      • trevor scrive:

        Però di giocatori seri ce ne sono veramente pochi, ormai sono quasi tutti così, basti vedere il gesto della ‘paura’ che cristiano ronaldo ha rivolto ai compagni alla fine della partita con l’ajax, indirettamente (o direttamente) gli ha dato delle “fighette”, passami il termine, e parliamo della grande GIUVENTUS, figuriamoci le piccole realtà. Quagliarella ce ne uno..tutti gli altri son Gabbiadini..

      • ale scrive:

        Vero quello che dici, però -per fare due esempi-Lippi e Capello hannovinto tanto, con grandi campioni, facendoli sempre rendere almassimo, attaccandoli spesso al muro.

        Un mix di buoni calciatori e allenatore forte.

        Fermo restando che,al momento, meglio di Gianpaolo per noi, non ne vedo

  31. Matte Genovese scrive:

    Adesso davvero basta…… ci risentiamo il prossimo campionato. Ciao a tutti !!!!

  32. Dado scrive:

    Non so.. io sono convinto che la cessione riserverà una sorpresa.
    Pura sensazione.

    Maurizio sarebbe bellissimo se ci dessi l’anteprima, se mai succederà, su questo blog prima di qualsiasi altra testata giornalistica!

  33. Franco scrive:

    Guardando la classifica, praticamente la Samp e’ l’unica squadra che non ha piu’ avuto nessun obbiettivo nelle ultime 9/10 giornate di campionato. E forse di piu’. Sassuolo e Spal hanno dovuto guardarsi le spalle. Situazione unica, e noiosa !. Troppa sicurezza non e’ vitale. Cosi’ è anche la vita. Ci vuole un po’ di pepe. Per quello che sportivamente dico grazie a tutta la dirigenza della Samp, allenatore compreso. Hanno mantenuto la Squadra nella massima serie. Onore al merito. Ma adesso e’ il momento di sognare un po’. Per quello spero che Gian Luca Vialli diventi Presidente della Samp. In bocca al lupo. Grazie Maurizio. Cordiali Saluti.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Vialli restituirebbe prima di tutto l’anima alla Sampdoria. Nessuno verrebbe qui a buttare via soldi. Ma sarebbe già una buona base da cui muoversi.

      • Edoardo scrive:

        Concordo pienamente con te Maurizio, con questa dirigenza non c’è futuro e comunque la sampdorianità è la base da cui dobbiamo ripartire…

      • trevor scrive:

        Consentimi una riflessione su questo tema: quando è tornato Montella eravamo tutti contenti, e non perchè lo reputassimo un grande tecnico (anche se aveva fatto bene) ma perchè in quel momento eravamo depressi e un volto amico ci aveva risollevato il morale. Se fossimo stati nel medioevo avremmo visto vincenzino qualche mese dopo fuggire inseguito dai sampdoriani armati di forcone….
        Ho pianto quel giorno di Sampdoria -Cremonese quando Gianluca venne a salutarci sotto la sud. Se dovesse diventare il Presidente della Sampdoria voglia il cielo che tutto vada bene, perchè se vedessi un solo ‘piccolo sampdorianetto’ inseguire Gianluca con il forcone poi dovrebbe fare i conti con me! Oppure protrei piangere di nuovo….

        • Michele G. scrive:

          Ciao Trevor (che bel nick che ti sei scelto!). In effetti, però, il paragone con Montella non lo farei, in quanto Vialli non verrebbe né a fare il giocatore, né tantomeno l’allenatore come Vincenzino (che delusione cocente e chi l’avrebbe immaginato), ma il presidente. Penso che, circondandosi di figure di livello, potrebbe effettivamente risollevare le sorti societarie, soprattutto a livello di immagine, fortemente compromessa, a mio avviso, con l’arrivo di Ferrero, il quale ha sì tenuto ottimamente in attivo i conti, ma potendo contare per almeno due anni sul risanamento del bilancio, sul contributo finanziario di EG e sulle fidejussioni bancarie da questi garantite, e, successivamente, sulle plusvalenze dei vari giocatori di talento ceduti enne volte tanto il costo del loro cartellino.

        • Bobo50 scrive:

          @trevor senza tirare in ballo i forconi, già adesso c’è chi lo critica e giudica. nemmeno è arrivato (e non si sa nemmeno se arriverà) che ha già chi gli è ostile. io mi tasto…

      • Franco scrive:

        Sicuramente d’accordo con quanto dice Maurizio. Nessuno butta via soldi. Ma spero che Vialli abbia una tale competenza tecnica da poter gestire un miglioramento della Societa’ da tutti i punti di vista. Non voglio di certo farne un Deus ex machina, ma ripongo fondate aspettative. Pero’ , sono sincero , se inizia con la conferma di Giampaolo non mi trova d’accordo. Preferirei aria nuova a tutti i livelli. Si può anche sbagliare, ma in fondo bisogna tarare la questione sul nono posto raggiunto. Per me si può ” rischiare ” di cambiare allenatore. Per cercare di proporre un gioco meno noioso e schematico. Scusatemi, ma penso che si possa fare meglio che con Giampaolo. A parità di costi economici. Grazie Maurizio. Cordiali Saluti.

  34. pier56 scrive:

    Fermo restando che l’avvilemte partita della Samp si commenta da sé (0 a 0 con il retrocesso Chievo, 11 contro 10 e rischiando di perderla…) credo che Gabbiadini quando verrà impiegato nel suo ruolo di punta da un nuovo allenatore renderà di più. Attualmente gioca in un ruolo in cui non è carne né pesce. Basti dire che praticamente gioca da centrocampista avanzato e batte le punizioni indirette e i corner! Basta col viperetta, con quel mollaccione di Giampaolo è con queste signorine!

    • Marco scrive:

      Ma se gabbiadini non rende non è colpa del semidio Giampaolo, mr plusvalenze, se jankto non rende o tutta la batteria infinita dei trequartisti.

      Il semidio Giampaolo ha trasformato andersen , bravissimo scrittore di fiabe in un campione del calcio.

  35. Frank scrive:

    Speriamo sia la settimana buona per la chiusura.Ferrero,cedi e scappa con i milioni.

  36. Dado scrive:

    Una cosa sul Tweet di Mantovani.

    La canzone New York New York, oltre a richiamare James Dinan dello York Capital, potrebbe avere anche un senso sulla base di come inizia il suo testo…

    “start spreading the news…” tradotto “Inizia a diffondere la notizia”…

    Mah… che sia la volta buona????

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Potresti dialogare con un linguaggio più educato, comunque pazienza. Il mio ragionamento è un po’ più articolato.

      • Marco scrive:

        Perdonami la schiettezza ma paragonare la Sampdoria al cagliari e all udinese evitando atalanta e Torino solo per difendere giampaolo mi da parecchio fastidio.

        Questa cantilena, che va avanti da troppo, non corrisponde al vero.

        Prendi l atalanta che sa andare avanti con o senza i gol di zapata, mentre la Sampdoria fa una fatica enorme se ha Quagliarella appannato.

        Poi che noi abbiamo perso tante presenze allo stadio é un dato di fatto, ma anche figlio del predicare che il tifoso della SAMPDORIA debba fare i salti di gioia per una salvezza anticipata.

        • alan scrive:

          E niente…continui a parlare proprio tu che OGNI SANTISSIMA ESTATE parli di retrocessione certa e di squadra inferiore a quelle sopra citate…va beh.

  37. robbynho scrive:

    maurizio, se va via il viperetta e soprattutto quello in panchina ci puoi confermare che vai via anche tu. Adesso hai rotto con questi commenti contro viperetta e pro giampaolo, e cambia musica!!!!

  38. petrino scrive:

    ieri sera su sky al club di caressa era presente Giampaolo.
    E la samp non aveva giocato a milano, ma ne veniva da verona.
    Vialli e’ stato non solo commentatore a Sky, ma il plenipotenziario di Sky per l’ Europa.
    Riassumendo: se rimane ferrero Giampaolo se ne va, ma se arriva Vialli e qualche obiettivo piu’ concreto Giampaolo rimane alla sampdoria.
    Questa e’ la mia previsione.

    • El Cabezon scrive:

      Quindi Giampaolo sarebbe stato invitato negli studi Sky perchè si legherà a Vialli che, prima dei suoi problemi di salute, lavorava lì?
      Caspita, avete una fantasia che io neppure mi sogno…

      • petrino scrive:

        Vialli era il plenipotenziario di Sky per l’ intera Europa. e per tale incarico percepiva circa 2 mln. annui.
        Non era l’ Adani di turno
        Se Giampaolo e’ stato invitato domenica senza che la squadra avesse giocato a milano, o per importanti risultati che non vi sono stati, un motivo recondito puo’ esservi.

  39. andrea scrive:

    Maurizio ormai siamo alla stretta finale o cessione a Vialli o niente anche perchè se Mantovani sa questi tweet sono significativi cosa ne pensi?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Mi pare che quello che ho sempre detto e scritto (closing a fine maggio con Vialli) si stia realizzando… Ancorché le cose sono in porto quando ci sono anche le firme.

  40. vincenzo scrive:

    Aspettando Godot, New York, nuovo Mister e bagni nella fontana…sabato sera lo festeggiamo Quagliarella capocannoniere?!!. con quelli che “come mai come mai la Coppa non la vincete mai!…”

    Forza Sampdoria

    • Michele G. scrive:

      Aspetta Domenica sera per il bagno a De Ferrari!

    • fulvio scrive:

      Pensa un week end così :

      1) Genoa in B
      2) Inter fuori dalla Champions
      3) Samp vince sulla Juve e Tavares fa un tunnel a Ronaldo
      4) Quagliarella capocannoniere con doppietta da ex
      5) Annuncio cessione Samp
      6) Fulvio ubriaco alla Defrel (senza incidente perchè è meglio evitare)

      • Jetta scrive:

        7)Profumo di pasticcerìa…

        • Michele G. scrive:

          Bella questa Jetta! :-) Ma il biscotto di Firenze potrebbe finire in un “cantuccio” se l’Empoli all’Inter facesse rimanere la “cassola” sullo stomaco!

          • petrino scrive:

            i Della valle sono gia’ tanto contestati che una partita biscottata non verra’ accettata.
            Su 6 partite Montella ne ha perso 5 e pareggiata 1.

      • Michele G. scrive:

        Per quanto riguarda i punti da 1) a 5), OK su tutta la linea! Per quanto riguarda il punto 6), bisogna che Fulvio non si metta eventualmente alla guida per la sua e nostra incolumità. Buona ciucca Fulvio (speriamo)!

      • Marco scrive:

        Magari dirlo prima porta male
        …….

  41. jan scrive:

    Che la stagione sia finita è ormai evidente, per cui, per quanto mi riguarda, vivo nella costante attesa di novità sul piano societario che possano aiutare questa bellissima squadra a ritrovare i suoi valori antichi demoliti dall’attuale presidenza.
    Spero solo che il Sig. Ferrero si decida a vendere evitando l’errore di portarci alla rovina, perchè è questa la strada tracciata qualora dovesse rimanere lui.

  42. Faso scrive:

    Partita quella di ieri che tappa la bocca a quelli che si erano scandalizzati domenica scorsa, se mai ce ne fosse stato bisogno, visto che il ns campionato è finito da un pezzo e nelle ultime 8 partite abbiamo vinto soltanto contro la squadra più scarsa del campionato che merita di andare in serie B.

    Per il resto stagione abbastanza anonima che va a chiudersi senza patemi della quale porterò nel cuore:
    - il goal di Quagliarella al Napoli preludio di una sua grandissima stagione da capocannoniere
    - il goal di Saponara all’Olimpico che mi ha fatto gioire ed esultare come da tempo non accadeva
    - la continuazione dell’imbattibilità nei derby.

    Io sono anti-ferrero, ma Enrico M. ed i suoi tweet mi hanno proprio stufato !!

    • Maurizio.Michieli scrive:

      La tua ultima frase è un po’ contraddittoria, per il resto le tue osservazioni sono condivisibili.

      • Faso scrive:

        Ciao Maurizio, dico che ha stufato perchè quando ci sono di mezzo certe trattative milionarie e con aspetti economico-finanziari-legali mica da poco ritengo il silenzio la miglior strada perchè si arrivi alla conclusione, senza troppi imprevisti e disturbi.
        Il giochino del dico ma non dico, di quello che si atteggia perchè sa le cose prima degli altri personalmente mi ha stufato ed oltre che essersi rivelato portatore di false news (vedi a marzo) rischia di portare pure sfiga…. speravo che il suo silenzio da “twittaro” durasse fino all’annuncio ufficiale di LV presidente.

        • ale scrive:

          Non è detto, ogni tanto una delle parti incarica qualcuno che è nella posizione di farlo (un tweet di Oliva,non ha lo stesso impatto sull’ambiente) di soffiare un po’ sulla brace per mettere un po’ di pressione in più in ch imagari è già un po’ annaspante (tipo il vipera)

  43. frank scrive:

    Maurizio,potreste voi giornalisti informarvi ed informare noi tifosi sulla questione della tribuna superiore chiusa per lavori?
    In realtà sembra non sia stato fatto niente.INDECOROSO.

  44. Sandoia scrive:

    Belin
    Che Barba che Noia
    Pensate che Adrenalina se fossimo costretti a battere la Juventus e sperare che l’Empoli di turno perda nell’anticipo posticipo
    Per
    Rimanere

    In serie A

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Era riferito alla partita di Verona col Chievo (Barba è il giocatore espulso), forse eri impegnato a fare qualcosa di meglio che a guardare la partita. La mia opinione sulla stagione della Sampdoria è ben nota, comunque te la riassumo: considerate le premesse gestionali e l’indebolimento della squadra, un altro, eccellente campionato, un po’ sporcato dal solito finale. Dovuto più al fatto che molti giocatori in partenza si preservano per il futuro che ad altro. Voto mio: 7.

      • lucix scrive:

        La squadra non mi sembra più debole di quella dell’anno scorso: Audero è meglio di Viviano, il trio Andersen-Colley-Tonelli è decisamente superiore a Silvestre-Regini-Ferrari, Ekdal non ha fatto rimpiangere Torreira. Resta decisamente negativo il cambio Zapata-Defrel ma poi se andiamo a guardare i goal in fondo anche lì non c’è stata molta differenza… 11 a 10

      • francesq scrive:

        Ecco. Secondo me questa è la principale ragione dei brutti finali: ad un certo punto della stagione una squadra come la nostra che (legittimamente) vive di plusvalenze, pensa più al mercato che alla competizione sportiva. E preserva i gioielli, li mette in cassaforte (Andersen? Mi viene questo nome).

        Ma accadeva anche negli anni ’90, coi Karemebeu, i Boghossian, i Chiesa…

      • pier56 scrive:

        Insegno e perciò attribuire i voti fa parte del mio lavoro quotidiano. Mi spiace, ma dissento sul 7 dato globalmente da Michieli alla Samp. La preparazione complessiva è più che sufficiente, tale da garantire una “promozione”tranquilla. Gli allievi hanno svolto con diligenza i compiti assegnati da Giampaolo, ma sono rimasti sugli standard già dimostrati, con chiare lacune che pregiudicano una possibilità di maturazione in tempi brevi.Forse anche il “maestro” dovrebbe applicarsi con più attenzione, rinunciando in parte ad un metodo di insegnamento che si dimostra talvolta sclerotizzato e incapace di aggiornarsi. Un buon professore non deve credere che la classi si adatti sempre al suo metodo, ma anzi convincersi del contrario. Voto complessivo 6,5.

  45. andrea scrive:

    Se fosse vero la notizia che Ferrero e Romei si trovano a New York ecco spiegato il motivo del tweet allora siamo ai titoli di coda ti risulta Maurizio?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Io ho sempre detto e scritto closing a fine maggio con il gruppo Vialli.

      • Giuseppe C scrive:

        Se il gruppo Vialli si presenta con la conferma di Giampaolo parte con il piede sbagliato.

        • Jetta scrive:

          Alè…

        • francesq scrive:

          maroooo’ ma che v’ha fatto questo? :)

        • ale scrive:

          Io invece spero che lo convincano a restare.

          • Jetta scrive:

            Le belle persone oltretutto capaci al giorno d’oggi sono mal sopportate.

          • Michele G. scrive:

            Premesso che Giampaolo non mi ha mai entusiasmato, io auspicherei un cambio di conduzione tecnica, solo a patto che non si tratti di uno di quei nomi che circolano, fatta eccezione, forse, per Di Francesco in primis o di De Zerbi in alternativa. Come detto in un altro mio intervento, non cambierei tanto per cambiare, ma solo a fronte di un probabile (e sottolineo, probabile) miglioramento. C’è sempre, poi, l’imponderabile di cui tenere conto; magari un allenatore che vada per la maggiore potrebbe invece fallire qui. Ho ancora viva e cocente la delusione per l’approdo di Montella sulla nostra panchina, salutato penso da tutti o quasi con grande entusiasmo. Chi avrebbe mai immaginato che, dopo il bel gioco fatto vedere alla guida della Fiorentina, si sarebbe rivelato un flop così clamoroso?!

        • fulvio scrive:

          Io vorrei mettere alla prova Giampaolo senza smantellargli la squadra ogni anno e poi dover ripartire da zero. Tieni la squadra di quest’anno. vendi Gabbiadini che a lui non serve per il tipo di gioco e prendi un trequartista come si deve , due difensori degni e un paio di ricambi in più e lo metti alla prova.

        • Solosamp1946 scrive:

          Partirebbero con il piede sbagliato quelli che la pensano a modo tuo…se tengono il mister non distruggono la rosa e comprano 3 massimo 4 giocatori veri ti giochi l europa…Ma prima devono arrivare .

          • Giuseppe C scrive:

            Ma ancora non hai capito che nel calcio moderno le società devono fare plusvalenze? Guarda la Roma o l’Inter che entro il 30 giugno deve farne 40 milioni…La Sampdoria deve vendere bene e comprare altrettanto: ma se Jankto, pagato 15 milioni, resta tutto l’anno in panchina è difficile pensare ad una crescita.

        • Heisenberg scrive:

          Speriamo bene…. Intanto che chiudano….poi se il progetto è serio GP se confermato sarà giudicato in base ai risultati attesi

  46. francesq scrive:

    Trovo che commentare la partita sia esercizio superfluo e – anzi – inutile, dal momento che mi è parsa nulla di diverso rispetto ad una scapoli-ammogliati ai Piani di Praglia.

    Speriamo in un nuovo corso, questo si.

    Resto sempre più convinto che non si possa riproporre un’annata del genere; non tanto per il risultato sportivo (alla fine i valori del campionato sono stati più o meno rispettati), quanto proprio per il bisogno di stimoli, per le ragioni che ti portano a interessarti del Doria (sempre al netto dell’amore per i colori, ci mancherebbe). Derivino essi da nuovi calciatori, allenatore, società, quel che volete. Ma è ora di cambiare. Io preferirei vedere lo stesso mister con società più forte e calciatori di più alto livello. Poi, ognuno ha i suoi legittimi gusti, e ri-ci mancherebbe.

    Anche perché, signori. Rendiamoci conto di quanto sia difficile centrare l’Europa. Il Torino è fuori. Il Torino, che sembrava stesse spaccando il mondo, con 60 punti è fuori. tanto fuori quanto noi con 10 punti di meno. Dopo aver resistito ad assalti per i suoi migliori calciatori, dopo aver fatto mercati sempre in crescita e aver incrementato il valore complessivo della rosa….

    E’ proprio un gran casino migliorarsi. Questo non scordiamocelo mai.

    Fermo restando che questo finale di campionato è semplicemente indegno.

    • Michele G. scrive:

      L’Atalanta c’è riuscita. Merito dell’allenatore, per quanto mi stia cordialmente antipatico e di una gestione societaria encomiabile, pur cedendo ogni anno pezzi pregiati. Volendolo veramente, si può.

      • francesq scrive:

        Come ho scritto più volte, l’Atalanta è una meravigliosa anomalia. E Gasperini l’unico capace di far rendere al 200% il materiale umano a disposizione.

        Pensare che non si vada in Europa per colpa di Giampaolo (mi pare che tu vada a parare lì) secondo me è un’eresia.

        Poi, vedremo. L’anno prossimo non ci sarà più, vinceremo tutte la partite e allora avrete avuto ragione voi.

        Dubito che ciò accada. Ma sono pronto a ricredermi. Se c’è una cosa che fa parlare e tacere, quella è il pallone.

        • Michele G. scrive:

          No, no, non ho mai detto che non si vada in Europa solo per colpa di Giampaolo. Ho sempre detto che non mi entusiasma e che mi sembra che non sia molto flessibile ed adattabile all’avversario di turno e poco incline a cambiare assetto tattico nel corso della partita, qualora le circostanze lo richiedessero. Lo scarso rendimento della squadra da un certo punto in poi è imputabile, secondo me, a diversi fattori, nessuno escluso, al quale Giampaolo può aver contribuito solo in parte.
          Come giustamente dici tu, e io confermo in altri miei interventi, nessuno di noi ha la sfera di cristallo che gli predica il futuro. Potrebbe essere che lo stesso Giampaolo, a fronte di un cambio societario e di una mutata considerazione da parte della dirigenza, possa far fare un deciso cambio di passo alla squadra, qualora venga confermato. E’ quello che gli auguro e mi auguro vivamente, perché l’unica cosa a cui tengo fortemente è il bene della SAMP, indipendentemente da chi la guida, simpatico o antipatico che sia (anche se anche all’antipatia c’è un limite che, per me, Ferrero ha superato abbondantemente).

    • giovanni scrive:

      fra, non so ai piani di praglia, ma io ho fatto qualche scapoli ammogliati e ti posso assicurare che il tenore degli interventi erano tutti simili a barba defrel, non si facevano prigionieri insomma…un abbraccio

    • Paolo1966 scrive:

      Concordo in pieno

  47. Luigi scrive:

    Una voglia matta mi assale sportivamente parlando ovvio ed è quella di verificare se con la stessa qualità della rosa un’altro allenatore farebbe peggio di quello attuale. Come diceva il grande maestro Enzo Biagi i fatti sono fatti le parole rimangono parole

    • Edoardo scrive:

      Io credo che più o meno i punti in classifica sarebbero gli stessi, ma sul discorso tattico ognuno la vede a modo suo, a me personalmente piacerebbe vedere un gioco più vario e più veloce e in area di rigore preferirei una difesa a uomo più sparagnina tipo l’Atalanta, il gioco all’olandese fatto da giocatori mediocri per me rende poco o nulla, comunque ringraziamo Quagliarella e auguriamogli tanta salute anche per l’anno prossimo…

      • luigi scrive:

        Ciao Edoardo mi ha fatto piacere la tua risposta e come sempre concordo con le tue affermazioni insomma siamo in sintonia e di questi tempi non è facile. Un saluto a tutti i sampdoriani del blog ovviamente tranne uno facilmente immaginabile da tutti.

  48. jan scrive:

    …..ho letto che Ferrero e Romei sono in viaggio negli USA

  49. Edoardo scrive:

    C’è poco da dire su queste ultime partite di campionato giocate praticamente con l’infradito, nel complesso per me è stata una stagione positiva, ma non certo esaltante, la permanenza in Serie A ottenuta con largo anticipo e l’attivo di bilancio sono dati incoraggianti, ma a livello sportivo e di immagine è stata una stagione anche con tante ombre e tante cadute, alcuni giocatori mi hanno deluso moltissimo (Praet, Defrel, Gabbiadini e Jankto), ma insomma adesso speriamo che arrivi Vialli, chissà…

  50. Paolo1966 scrive:

    Ormai c’e’ poco da commentare.

    I nostri finali di stagione sembrano i finali di quei vecchi film in “dissolvenza”…

    Meno male che i punti li abbiamo fatti prima, perche’ quest’anno la quota salvezza e’ altissima e le squadre che si sono addormentate strada facendo (vedi Fiorentina) rischiano grosso

    Palesemente siamo alla fine di un ciclo e queste ultime partite lo hanno dimostrato.

    Spero solo che per una volta Perdella diventi Vincella… ma mi sa che e’ piu’ facile che Charlize Teron decida di interrompere l’astinenza con me…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      In bocca al lupo, con Charlize… :)

    • Massimo Pittaluga scrive:

      anche tu sei un fan della carletta teron? anche kate beckhinsale comunque? potremmo organizzare un uscita a 4 coi loro due posters? accontentiamoci dell’arrivo di vialli per carletta e caterina la vedo dura….

  51. fulvio scrive:

    Volevo solo fare una considerazione …. 40 punti ad una giornata dal termine e non sei ancora salvo, erano anni che non succedeva. questo ci deve fare riflettere per la prossima stagione perchè è facile trovarsi immischiati, noi ridiamo e scherziamo per i cugini ma occhio.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Tre anni fa capitò alla Sampdoria, con una squadra tutt’altro che debole.

    • P.SOLARI scrive:

      Concordo ….. come scritto nel 3D precedente per essere salvo a Febbraio con l’ attuale Societa’ che vive solo sulle plusvalenze ( anche grazie a chi sul campo fa salire il valore di certi giocatori …. ) mettevo una riga di firme ……. se non ci saranno novita’ sul cambio societario l’ anno prossimo sara’ dura .

  52. Rapallin 92 scrive:

    Maurizio, a te risulta l’indiscrezione del secolo che Ferrero sia effettivamente a new York?

  53. Massimo Pittaluga scrive:

    Caro Maurizio letto il tuo articolo. beh se va in porto come scrivi tu (che sicuramente sapevi da tempo di come le cose venivano articolate) devo dire che più o meno corrisponde a quello che ho sempre pensato. acquirente serio, garrone leva la gamba a ferrero gentilmente e cerca di accompagnarlo alla porta favorendo l’operazione. anche mantovani con meno potere fa lo stesso e anche la stampa e la tifoseria (pure io come 1 vale 1 mi butto nel calderone) spinge ferrero. il buon ferrero rilancia e spesso lo fa oltre anche quello che dovrebbe visto come ha acquisto la samp (e qui lo sfogo sui petrolieri) poi rientrato……insomma ferrero tira sino all’ultimo milione e magari è questo che garrone and co sperava non succedesse, ma a ferrero non capita mai più e quindi che fa: esce dalla samp ma a condizioni più favorevoli di quelle che chi gli ha regalato con dote la società auspicava e magari aveva concordato in fase di cessione. ora però anche lui potrà tirare sino a un certo punto perché se si fa terra bruciata anche intorno dopo aver perso dirigenti vari, tifoseria e appoggi di ex proprietari rischia grosso. farà un bel gruzzolo che neppure sognava 5 anni fa e sebbene si sia ingolosito il rischio che da qui a un anno la debba dover vendere a metà di quello che prende ora è un ipotesi molto possibile. del resto a chi pensa che 100 mln siano bruscolini faccio notare che garrone non trovò di meglio di ferrero per diciamo disfarsi della samp e che società in teoria più appetibili sono state collocate nel tempo a cifre mica così enormi. direi che data la situazione il buon senso alla fine prevarrà perché tra il dire e il fare c’è spesso di mezzo il mare e trovare gente che poi te li paga 100 mln totali non è cosa facile controllando anche la provenienza dei capitali cosa non secondaria per non avere problemi poi……

  54. Vera scrive:

    Centrammo un preliminare champions con Del Neri,e’ vero c’erano Cassano e Pazzini ma c’erano ache Castaldello,Ziegler e Lucchini..bravi ragazzi ma mediocri pedatori e quell’anno nessuno segno il numero di gol di Quagliarella..nonsi e’ mai vista nella storia una squadra che annovera il capocannoniere tra le sue fila non centrare ne scudetto ne Europa

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Delneri fu molto bravo ad organizzare la fase difensiva, ma ricordiamo che a gennaio mandò via Cassano, alla Fiorentina. Poi subentrò Garrone per tenerlo. E la Sampdoria andò al preliminare di Champions anche e soprattutto perché perché Cassano in quei due anni e mezzo è stato tra i top player d’Europa.

    • matteop scrive:

      Il Bari retrocesse con Protti capocannoniere. Pochi anni fa Immobile e Toni non garantirono la qualificazione (il Torino andò ai preliminari perché il Parma non ottenne la licenza).

    • alan scrive:

      Veramente si è anche vista una squadra avere il cannoniere e andare in B (Protti con il Bari).

    • El Cabezon scrive:

      Ma perchè scrivi a vanvera?
      A metà degli anni ’90 Protti vinse la classifica capocannonieri in coabitazione con Beppe Signori, sai come andò la stagione del Bari? RETROCESSE IN B!
      Toni, mi pare nel 2015, capocannoniere assieme ad Icardi ma il Verona non andò in Europa, l’ equazione capocannoniere=obiettivo prestigioso raggiunto esiste solo nella tua fantasia…

    • Marco scrive:

      Lo ha fatto l inter con icardi , ottava fuori da tutto o il Verona con Toni, tredicesimo, tanto per citarne 2

    • petrino scrive:

      veramente il preliminare champion fu ceffato merce’ la sconfitta complessiva con il werder brema. E difatti finimmo in E,L, e garrone padre comincio’ a ripensarci…..

  55. Bobo50 scrive:

    ma veramente a qualcuno importava della partita di ieri? personalmente ho finito di interessarmi da dopo la partita con l’Empoli.
    ormai quel che è stato è stato. c’è qualcosa di più importante a cui pensare e cioè il futuro della Sampdoria nel lungo termine.

  56. andrea scrive:

    Certamente si discuterà di alcune cose ma la volontà di vendere e di acquistare c’è e quindi si potrebbe arrivare alla sperata cessione giusto Maurizio?

  57. Edoardo scrive:

    Quest’anno Robben e Ribery lasceranno il Bayern credo a parametro zero e forse anche Muller, se vengono Vialli e Dinan forse ci si potrebbe fare un pensierino…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non credo

      • Edoardo scrive:

        Comunque se vogliamo alzare un pochino l’asticella serve gente coi piedi buoni che la butti dentro, Quagliarella non è eterno e di mezzali con le polveri bagnate ne abbiamo già fin troppe…

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Sì, un centravanti sarà fondamentale.

        • Massimo Pittaluga scrive:

          edoardo un muller magari ma considera che hanno ingaggi impraticabili che ti affosserebbero di costi. la samp a mio avviso qualunque proprietà arrivi incluso il gruppo vialli del facoltoso dinan dovranno lavorare su giovani talenti e qualche giocatore di categoria buono a fare da chioccia e sperabilmente tenerli un paio di anni in più i giovani bravi per alzare asticella risultati e plusvalenze. non credo che coi tempi attuali sia possibile replicare la politica di mantovani che prendeva i souness e i cerezo stagionati ma giocatori di grande classe e mentalità. oggi certi ingaggi rischiano di farti saltare il banco. se arrivano come spero la cosa importanti sarà dare tempo al tempo e lasciar crescere anche vialli come presidente. se faranno questo sforzo importante se lo meriteranno e a vialli va dato tempo e credito.

          • Edoardo scrive:

            Però li prenderesti a costo zero e di classe ne hanno ancora da vendere, forse non sono più da Champion’s ma stai tranquillo che qui farebbero ancora la differenza, io li ho visti all’Allianz Arena, anziché fare palazzine e sfruttare il marchio fino all’osso che la proprietà investisse pure in qualche giocatore di livello, è da 3 anni che la baracca sta sù grazie a Quagliarella ma alla lunga questo può diventare un “giochino” assai pericoloso, vedi i cugini…

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Figurati se Robben o Ribery vengono alla Samp.Al di la della parte economica, secondo te, cosa avrebbe da insegnare a questi giocatori il nostro mister ?

      • ale scrive:

        In più sono operazioni che riescono una volta su mille, Quagliarella aveva ancora fame, il suo percorso personale è stato diverso. Meglio trovare dei Torreira e degli Schick -e tenerli un po’ di più – che rincorrere degli Eto’

      • Michele G. scrive:

        In effetti, ciascuno di essi guadagna cifre paragonabili all’intero monte ingaggi della Samp! Pur se a fine carriera, troverebbero sicuramente in Cina, o in Giappone o in USA facoltosi ingaggi per salutare la loro fine carriera.

    • Trevor scrive:

      Guadagnano così poco, l’ideale per fallire subito…

      • Edoardo scrive:

        Abbiamo speso più di 50 milioni per comprare Audero, Jankto e Gabbiadini e questi sarebbero soldi ben spesi? Io spenderei volentieri una decina di milioni di ingaggio per vedere Robben e Ribery a Genova e dopo magari ci mettiamo in bacheca un’altra Coppa Italia anziché uscire penosamente come abbiamo fatto negli ultimi due anni con Fiorentina e Milan…

    • Marco scrive:

      Tra l altro stipendi con i nostri standard .

    • Mauro scrive:

      Scusa Edoardo ma hanno più di 70 anni in due….se fosse ancora aperto il cantiere a Bogliasco sapremo come impiegarli…

      • Edoardo scrive:

        E le nuove leve su cui puntare secondo te chi sarebbero: i Caprari, i Gabbiadini, i Defrel, i Praet, gli Jankto e i Saponara? Con tutti i soldi buttati via per questi mezzi giocatori tra un po’ ci prendevamo Messi o almeno potevamo tenerci Zapata…

      • El Cabezon scrive:

        Edoardo è un mattacchione, l’anno scorso di questi tempi disse che viste le plusvalenze realizzate si poteva arrivare a Modric :-) ))

        • Edoardo scrive:

          Sì questo è vero, l’ho detto!… A differenza di Alan e Jetta che mi mettono in bocca cose assolutamente mai pronunciate… Ma insomma quello che io intendevo dire è che bisogna concentrare gli sforzi economici su uno o due giocatori di classe perché con le mezzali alla Praet o le punte alla Caprari/Defrel non si va lontano e se Quagliarella non ripeterà i miracoli di quest’anno ci vuol poco a ritrovarsi nella melma a 40 punti con squadre come Genoa, Empoli e compagnia bella… Io penso che con una proprietà più seria, solida e credibile uno tra Robben, Ribery e Mueller si potrebbe tentare di prenderlo o comunque un profilo analogo…

          • alan scrive:

            6 agosto 2018 “Faremo fatica a fare 40 punti”
            8 agosto2018 “Empoli e Genoa si sono rinforzati più di noi”

            Ma contina pure a scrivere che ti metto in bocca cose non dette.

  58. Giuseppe C scrive:

    Maurizio, ricordo che anni fa nelle tue trasmissioni si guardava al modello Udinese con ammirazione. In tanti, in studio o da casa, sii chiedevano: che bello se ci riuscisse la Sampdoria ad avere uno scouting così, che compra sconosciuti e li rivende a peso d’oro. Ecco, da un paio di anni la Sampdoria mi ricorda quel modello. Manca solo qualche piazzamento europeo, a mio avviso dovuto ad un allenatore di medio livello. Se mi parli dell’immagine Ferrero, sono pienamente d’accordo con te, ma rendiamo merito a questa gestione, l’unica possibile a meno di non avere un magnate come presidente.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Questo elemento infatti è stato ampiamente riconosciuto alla società. Dissento solo sul piazzamento europeo non raggiunto a causa dell’allenatore: le squadre che precedono la Sampdoria in classifica hanno rose complessivamente più forti e complete. Quattro anni fa con un organico più o meno dello stesso livello (forse anche superiore) sfiorammo di retrocedere con due allenatori diversi.

      • Giuseppe C. scrive:

        Ti do ragione, infatti per me Giampaolo è di medio livello e facciamo camoionati da metà classifica. I Mazzarri e i Gasperini sono un gradino sopra, secondo me. Bene che la società stia puntando su rinforzi di stazza come Thorsby e Chabot, che le visite mediche le ha già fatte qualche giorno fa.

      • Marco scrive:

        Ma che risposta è?

        Con del neri siamo andati in champions e l anno successivo con di carlo in serie b e Quindi ? Ci sono tantissimi fattori che determinano una stagione , tu trovi solo risposte circostanziali per difendere giampaolo, cosa che con del neri non hai mai fatto x esempio.

  59. paolo scrive:

    Maurizio sento parlare di allenatori per Juve, Inter etc etc e naturalmente noi.La fantasia italica per sostituirli nomina sempre gli stessi Sarri,Conte,Guardiola etc etc.Per la Samp io spero che ci sia qualcuno interessato alle prestazioni di Hutter (eintracht ) Bosz (bayer leverkusen) e Nagelsmann (hoffeneihm).Questi giocano un calcio basato su tecnica,velocita’ e schemi.Il gran Maestro GP in tre anni ha segnato ben 4 volte su corner.Quando c’e’ un calcio d’angolo a ns.favore spero che lo annullino perche’ 2 volte su 3 subiamo contropiede.9 giocatori a segno su 25, 1 gol dalla difesa,ma soprattutto marcamento a zona sui calci piazzati a ns.sfavore.Non abbiamo un giocatore che sappia marcare nell’uno contro uno !!!!Poi ore ed ore di filmati per vedere squadra avversaria.Il buon Vuja diceva se sampdoria gioca di Sampdoria non ho paura.Facendo i debiti paragoni dove dell’attuale rosa in quella Samp forse alcuni avrebbero trovato spazio come magazzinieri,ma e’ mai possibile preoccuparsi degli schemi altrui?Dimsiti,Palomino,Toloi il vituperato Masiello accettano l’uno contro uno( e non parliamo di fenomeni)con buoni risultati.Una domanda Maurizio.che fine ha fatto Stjepovic sparito anche dalla primavera?

  60. Maurizio.Michieli scrive:

    Suggerimenti interessanti, anche se devo dire che le ultime esperienze degli allenatori stranieri in Italia non sono state un granché (Velazquez, Tudor, Pektovic). Quanto alle marcature a uomo sui corner, una volta rivolsi il quesito a Delneri e mi disse che statisticamente si subiscono meno reti marcando a zona anche sui calci piazzati.

    • Michele G. scrive:

      Statisticamente, se un evento è dato come probabile al 99%, nessuno può a priori escludere che invece sia proprio il residuo 1% a prevalere. Ecco, allora noi rappresentiamo quella parte di statistica che dice che con il marcamento a zona se ne subiscono di più (sono due anni che subiamo fra i 50 e 60 gol a stagione, praticamente a livello delle squadre di bassa classifica). E se uno più uno fa ancora due, vuol dire che per noi non rappresenti la tattica migliore da adottare sui calci piazzati degli avversari. Ovviamente, il mio è un pare opinabile e non voglio certo mettermi al livello di un addetto ai lavori come Del Neri. Comunque, io cambierei tattica.

  61. danilo scrive:

    Siamo da 12 anni sul ponte ad aspettare………
    Se esiste una giustizia divina nel calcio si potrebbe annunciare Vialli domenica sera.
    da Boselli a B…randelli
    Spero tu possa farmela passare…..

    • maverick scrive:

      Personalmente non ero ad aspettare difficilmente mi interesso di quello… domenica una capatina sul ponte magari la faccio….

  62. paolo scrive:

    Beh ma Petkovic non mi sembra abbia fatto malissimo con la Lazio e sta facendo un lavorone con la Svizzera .Si ma io ho parlato un’oretta con Del Neri gran persona al quale all’indomani dellla vittoria a Catania prima di campionato gli feci i complimenti perche’pur in vantaggio sostitui’ una punta con una punta.Mi disse i ruoli sono ruoli.Sul marcamento a uomo o a zona gli feci io pure la domanda mi rispose devono essere svelti e avere fame.
    Su Stjepovic non mi hai risposto.Chiedo che fine ha fatto dato che non l’ho piu’ visto nemmeno nella primavera?Grazie

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Scusami, sinceramente non lo so, sarà infortunato. Comunque, mi informo appena possibile.

    • Fioretta scrive:

      Per motivi personali qualcosa sulla primavera conosco. Stjepovic è infortunato, problemi muscolari e, comunque, non mi sembra abbia mai combinato un granché…..gli attaccanti della primavera ,tutti, lasciano alquanto a desiderare

  63. Enrico scrive:

    Gentilissimo Maurizio, innanzitutto un caro saluto.
    In questo momento delicato in cui personalmente auspico un veloce passaggio di proprietà mi chiedo il significato di alcuni acquisti che vengono dati per conclusi. Sono calciatori acquistati dalla attuale proprietà che saranno eventualmente sul groppone della nuova che pertanto si troverà a dover accettare in partenza acquisti conclusi da altri? Un caro saluto e speriamo nel meglio per la nostra Samp. Enrico

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Dall’attuale proprietà, ma è giusto che Ferrero si stia muovendo come se dovesse restare presidente. Primo perché potrebbe anche restarlo, secondo perché l’attività non può e non deve fermarsi.

  64. Grendel scrive:

    Ancora una brutta partita in un ennesimo pessimo finale di stagione.
    Si parla di motivazioni e probabilmente sono alla base di questi vertiginosi cali di rendimento. Bisogna dire però che la Samp, in questa specifica specialità, è ai vertici mondiali, complice un ambiente particolarmente tollerante ed un allenatore incapace di tenere la tensione sufficientemente alta.
    Un allenatore mediocre, nel senso che è nella media, coi suoi pregi ed i suoi difetti. Di sicuro non insostituibile, a patto che i prossimi acquisti siano comunque di discreto livello. Come, del resto, è sempre accaduto negli ultimi anni. Ed a patto, ovviamente, che il profilo del nuovo mister non sia del livello dei vari Atzori, Ferrara, Cavasin e Zenga. Ma, piuttosto, sia uno tra Mihajlovic, Pioli, Di Francesco, Gattuso. Scegliete voi, per me uno varrebbe l’altro.

    P.s. Invito tutti i tifosi a diffidare di quei media che nei prossimi giorni annunceranno, per l’ennesima volta, la certissima cessione dell’ U.C. Sampdoria. Se e quando accadrà, verrà resa nota tramite la relativa conferenza stampa. Esattamente come 5 anni fa.

  65. vincenzo scrive:

    Oggi come ogni giorno apro il quotidiano sportivo per leggere di allenatori, cessione Samp, ultima di campionato, ecc. e leggo di Niki Lauda e di Maicol un ragazzo di 15 promessa dell’Inter stroncato dal cancro come accomunati da un incontro del destino… .
    Mah!
    Che bella la rivalità sportiva ecc.: se va bene a loro festeggiano e ci dileggiano, se va bene a noi qualche processione…: l’importante è dare il giusto valore alle cose.. .

    Forza Sampdoria

  66. P.SOLARI scrive:

    Complimenti ad Enrico Mantovani che ha risposto a tono alla ridicola sparata del presidente dei dirimpettai per il risultato di Samp-Empoli …… ben fatto.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Avrebbe dovuto farlo la Sampdoria, ma alla società non interessa tutto ciò che lede l’immagine della Sampdoria stessa e la sua onorabilità. Enrico si è comportato da tifoso ma anche da dirigente e ha risposto in maniera decisa ed educata al tempo stesso.

  67. jan scrive:

    Buongiorno Maurizio,
    da quanto leggo questa mattina il Sig. Ferrero si è fatto accompagnare ma non da Romei, evidentemente è in rotta anche con lui. Quello che mi preoccupa di più, sempre da quello che leggo, è che continua a chiedere soldi ma anche la carica di presidente.
    Ti risulta ?
    Sono rammaricato di come Garrone ci abbia messo nelle mani di simile personaggio, spero se ne vergogni !

  68. Solosamp1946 scrive:

    Cosa ne pensate del rinvio della partita per il ponte morandi? Io trovo il rinvio assurdo. Retrocessione o no del genoa gli sfottó tra tifosi ci sarebbero in qualsiasi circostanza. Possibilità di contestazioni sponda rossoblu lo escluderei a priori perché non sarebbero così stupidi da farlo in quel contesto…quindi proprio non capisco

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Avevano venduto pochissimi biglietti in prevendita, ci sta. Era sbagliata la data, era sbagliato il contesto e a mio parere anche la formula, per quanto si trattasse di un’iniziativa lodevole.

  69. andrea scrive:

    Girano voci a breve di un comunicato fatto da entrambi le parti dove dicono che la trattativa è saltata per differenza domanda e offerta ti risulta Maurizio?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Mi parrebbe una cosa senza senso, Vialli, Dinan & C. non hanno mai detto mezza parola. Che cosa dovrebbero comunicare?

  70. andreasamp55 scrive:

    Maurizio , scusa ma oggi sul giornale XIX “bibino” ho letto un articolo sul viaggio a New York che conteneva un ipotesi a dir poco , come direbbe Antonio Conte ..”agghiaggiandee ” .. a pare gli scherzi c’era scritto che il puffo romano tratterebbe con Dinan la cessione, tenedosi lui ancora una piccola quota a patto di rimanere anche lui e sempre come presidente ?! ..ma siamo su scherzi a parte ?? sarebbe assurdo e Vialli allora ? e se tutto sto ambaradan porta a Vialli e nuova proprietà più solida , si spera almeno! .. dovremmo continuare a sopportare le figuracce mediatiche che ci fa fare da 5 anni questo figuro di romanetto de Trastevere ?? ma x favore mi rifiuto di pensarlo ..che ne sai tu Maurizio ?? e cosa ne pensi ? è una “secolata ” bufala .. ??lo spero …sai sono più bicolori in quella testata giornalistica e ci patiscono specie in questo triste momento dei pennuti ..
    mi rifiuto di pensare che un Dinan e Vialli si spendono per prendere la Samp e mantengono poi questo elemento che vuole star li per farsi dare lo stipendio milionario ..ma nn credo che loro due vogliano tenerlo a libro paga e soprattutto in mezzo ai piedi ..con quota minoritaria tra l’altro ..se succedesse allora mi spiace ma non ci siamo partiamo col piede sbagliato … e perderei stima del tutto in Vialli ..mi crollerebbe un mito di serietà ..
    dimmi tu cosa ne pensi ..grazie scusa lo sfogo e la lunghezza del messaggio

  71. Marco scrive:

    Maurizio ci siamo????

  72. Luigi scrive:

    Sarò malpensante ma continuo a non fidarmi di Ferrero anche se bisognerebbe che qualcuno spiegasse a chi spetta una decisione finale. Finché non ce’ firma non mi illudo troppe fregature infatti il proverbio dice: non dire gatto finché…..

    • Edoardo scrive:

      Purtroppo anch’io come te Luigi la vedo dura, 30 milioni di differenza tra domanda e offerta non sono pochi, ma speriamo che alla fine Vialli&C. ce la facciano, per diverse ragioni il giochino delle plusvalenze non può andare avanti così all’infinito e prima o poi bisognerà pagare il conto, vedi il dirimpettaio Preziosi…

  73. andrea scrive:

    Scusa Maurizio sul tuo servizio hai scritto 100 complessivi quindi compreso i debiti che sappiamo che ammontano a 30 mil, poi tu scrivi che loro arrivano a 70 e non penso che tu intenda complessivi perchè sarebbero 40+30 debiti quindi 70+ 30 di debiti siamo a 100 giusto

  74. Giox scrive:

    Ciao Maurizio!Enrico Mantovani ha confessato di essere ottimista in merito all’esito positivo della trattativa newyorkese, secondo te ce la facciamo a cambiare proprietà? grazie e saluti

  75. Vera scrive:

    ADL vuole Quagliarella,io credo che,se e’0 vero,Fabio meriterebbe di concludere la carriera nella sua citta’ dove lo hanno prima bistrattato per poi ricredersi..e’ un regalo che noi della Samp gli dobbiamo secondo me

    • Edoardo scrive:

      Io non sono così sicuro che Fabio muoia dalla voglia di andarsene, a Napoli non avrebbe il posto sicuro da titolare e comunque se dovesse andare via sarà durissima per noi rimpiazzarlo visto che il giochino delle plusvalenze ormai è quasi finito…

  76. Michele G. scrive:

    Io penso che non ci sarà alcun annuncio fino alla conclusione del campionato Domenica sera, qualunque sia il verdetto. E non ho usato a caso il termine verdetto, perché l’attesa della questione della cessione societaria sembra spasmodica come quella di un processo che abbia spaccato in due l’opinione pubblica. Qualora dovesse saltare per via delle eccessive pretese di Ferrero, allora si tratterebbe proprio di una sentenza di condanna per noi! Comunque, aspettiamo Domenica sera per eventualmente stappare le bottiglie di spumante (o champagne per chi si trova in Francia come me), sempre che non arrivi sino a Genova l’odore della pasticceria cui faceva brillantemente cenno Jetta!

  77. Frank scrive:

    Sono in ansia. Ferrero deve andarsene,lo deve a noi,alla Samp. Grazie a noi si è sistemato finanziariamente,si è ripulito,adesso basta speculare sulla nostra passione,sulla nostra squadra,sulla nostra città.

    • Bobo50 scrive:

      questo ha sparato cifre troppo alte perchè, sempre attraverso la Sampdoria, deve ridare soldi a un po’ di persone e allora fa la cresta sul prezzo. ma dei cinema a rischio pignoramento salvati dall’intervento di un fondo non se ne ricorda più nessuno? quei soldi li rivorranno indietro o lui trova sempre benefattori che gli regalano le cose?

  78. lukino scrive:

    Caro Maurizio, del record di punti mi importa poco perchè i punti vanno contestualizzati.
    Contestualizzando questo è il miglior campionato dell’ultimo triennio e il calo nelle ultime partite è normale una volta scemato l’obiettivo (la partita di verona mi muove zero così come mi muoverebbe poco avessimo vinto).
    Obiettivo per il quale abbiamo lottato a lungo, sino ad aprile, ben oltre le aspettative. D’altra parte anche arrivando settimi probabilmente in europa non ci si andrebbe e chi ci è arrivato davanti ha più mezzi di noi (il calo a fine stagione lo ebbe anche il duro mihajlovic…basta con i luoghi comuni alimentati da alcuni sul mister).
    D’altra parte gli obiettivi di classifica sono ben dichiarati nella relazione di bilancio dalla stessa società.
    Vedremo che accadrà: scenari newyorkesi a parte per questa società il prossimo mercato sarebbe molto difficile perchè non ci sono pezzi pregiati da cedere alimentando le plusvalenze degli anni scorsi e questo è un aspetto molto pericoloso.
    Al tempo stesso e per lo stesso motivo la squadra però è più facilmente rinforzabile: i presunti nomi in partenza non hanno la cifra tecnica dei calciatori ceduti nello scorso triennio: lavorando bene è sicuramente più semplice sostituire praet o andersen che fernandes torreira o skriniar.,
    Un saluto
    Auspicando nel frattempo che arrivino le novità attese…

  79. Maurizio.Michieli scrive:

    Per ora, nessuna accordo per la vendita della società. Restano poche ore per l’ultimo rilancio, Ferrero rientra sabato in Italia.

    • Stefano_1970 scrive:

      Resta anche inteso che uno rilancia se ci sono gli elementi per rilanciare. Quale sia il valore reale della Samp lo possono solamente stimare dei tecnici. In un mercato dove l unica certezza al momento sono i diritti tv (e la Samp ne ottiene 35/40) difficile mettere a fuoco il resto. Il rilancio credo Nche io ci sarà ma non credo si arriverà mai alla richiesta (secondo me spropositata) di 100 + debiti avanzata da Ferrero. Aspettiamo ancora qualche giorno…. Io credo che se non é “pazzo” ceda la Società.

    • Edoardo scrive:

      Se dopo 6 mesi di trattative serrate non sono ancora riusciti a trovare un accordo sul prezzo cosa può indurci a pensare che adesso la trattativa vada in porto? La speranza è l’ultima a morire, ma io temo che dovremo sorbirci il Viperetta ancora per molto tempo, ovviamente spero di sbagliarmi…

    • Luca scrive:

      Povero Ferrero….e ha ragione: che almeno rientri dei soldi che ha speso per comprarla e di tutti i soldi che ha speso in questi anni…

    • Fra Zena scrive:

      Maurizio, il Secolo e la Gazzetta la danno per finita. Mi sa che hanno ragione loro. Ferrero in sella più che mai…Cerco di essere ottimista, ma proprio non mi riesce

    • ale scrive:

      Speriamo che trovino un accordo, perchè già si intravedono macerie fumanti.
      Dirigenti sono già andati, il tecnico sta per andare e perfino Quaglia forse va a Napoli.
      Andersen; Praet e mi sa anche Murru stanno per andare.
      Dell’ambiente non so, ma io, per la prima volta da 26 anni non rinnoverò se questa situazione almeno non si chiarisce.

      Ferrero finalmente darà un senso al suo girare con la scorta e si spiega forse perchè è stato scelto uno come lui a fare da specchietto per le allodole. Quanto ai Garrone/Mondini, veri responsaili morali di questa situazione, mi aspetto che ricevano finalmente domande su queste porcate (intestazione della Società a Ferrero e mancata cessione a Dinan) perpetrate nei confronti di tutti i sampdoriani. Il termine “porcata” non mi piace, ma non sono riuscita a trovarne uno più elegante, mi sa che non c’è

      Lo so che non vogliono rispondere, ma le occasioni, visti i molteplici incarichi e le svariate occasioni pubbliche, almeno per porre le domande e,almeno, metterli in imbarazzo non mancano.

      Vanessa Ferrero, Giorgio Ferrero e Fiduciaria SPA ANDATEVENE VIA LONTANO

      VIALLI PRESIDENTE! Gianluca, ti prego non mollare

      • Zaccotenay scrive:

        Magari sei tu che nn devi mollare, visto la tua ricattatoria minaccia di nn rinnovare l’abbonamento in caso nn venisse Vialli o chi per lui. L’amore condizionato nn è contemplato per chi ama e sostiene veramente la squadra. Saremo finalmente pochi ma buoni, il pensiero di aver vicino un simpatizzante così allo stadio, mi fa venire dolori di pancia per usare un eufemismo Sampdoria Sopra Tutto

        • ale scrive:

          Bene, buon per lei Zaccotenay. Io invece, allo stadio a farmi sfanculare dal suo presidente non ci vengo più.

          Non ho detto che non faccio l’abbonamento se non arrivano Vialli e Dinan.

          Non lo faccio se resta questo inqualificabile personaggio che non rispetta storia, tifosi, ragazzini (Ravano e Settore giovanile) e tanto altro, sotto gli occhi di tutti.

          Disonorevole e -speriamo di no- forse disonesto, se ne sta occupando la magistratura.

          Meglio EM,sull’orlo della C ma con la schiena dritta davanti a Moggi.

          Ognuno ha i suoi valori e il suo modo di sentire la sampdorianità

          AVANTI SAMPDORIA!
          VIALLI PRESIDENTE!
          VANESSA FERRERO, GIORGIO FERRERO, FIDUCIARIA SPA PUSSA VIA!

    • Massimo Pittaluga scrive:

      trattative tra due soggetti sono sempre rischiose perché se uno (Dinan) capisce che l’altro ha poche alternative (Ferrero) può anche rimanere alla finestra qualche mese (purtroppo per noi se succede). se ferrero non ha acquirenti alternativi reali (non lo so) quello che fa Dinan è in gergo tirare pure lui. resta il fatto che se la trattativa salta si aprobo scenari difficili per ferrero e per la samp. Ferrero si trova spalle al muro per le sue attività al di fuori della samp senza liquidità e dall’altra si trova a dover trovare dirigienti all’altezza in una situazione di contestazione e con i precedenti proprietari meno ben disposti così come chi gli sta intorno. se devo dirla tutta sembra un pesce accerchiato da pesci più grossi. se fosse un imprenditore cercherebbe di tirare qualche milione sapendo che se questa estate sbaglia il colpo ovvero vende i due pezzi migliori e non ha la fortuna di ripescare i torreira di turno il giochino è finito e si potrebbe ritrovare una società tra un anno molto meno appetibile. gli acquirenti lo sanno e sanno che lui non ha forza economica e possono aspettare. se sono poi gli unici veri acquirenti allora la situazione per ferrero non è facile perché a questo punto o tira ancor qualche milione e poi cede oppure fa saltare la trattativa senza salvagente e rischia di trovarsi isolato. in tutto questo la sampdoria a mio avviso si troverebbe davanti una stagione difficile sia per allestire una rosa competitiva sia come umore della tifoseria che come composizione societaria. se i nomi dei dirigenti in arrivo fossero veri passeremo da professionisti di livello a gente con tutto il rispetto con curicula da serie B in una situazione di difficoltà oggettiva. se salta la trattativa e non ne ha una di riserva a quel punto si mette male per tutti. spero Vialli riesca a rilanciare a una cifra intermedia e che ferrero accetti. l’alternativa sarebbe una stagione complicata per ferrero e la samp. se ferrero torna indietro da proprietario della samp credo avrebbe davanti mesi molto difficili su tutti i fronti e anche la samp temo in questo contesto.

      • Martino Imperia scrive:

        Rispettabile punto di vista. Ma punto di vista.

        Se resta Ferrero rimaniamo come siamo (nel male e nel bene)
        Se arrivano i nuovi a sto punto dico chi lo sa.

        Certo che offrire solo 50mln (cinquanta) è una cosa inaccettabile, vergognosa, quasi ridicola e irrispettosa per la Samp. Un pessimo biglietto da visita.

      • Massimo Pittaluga scrive:

        certo martino che è un punto di vista il mio non pretendo di avere la verità. resta però inconfutabile che ferrero non ha capitali e che non è vero che si resta come prima se ogni anno vendi i migliori e perdi i dirigenti e allenatore. se le società normali si vendono ogni anno gli asset migliori e perdono i dipendenti migliori a volte riescono a rimpiazzarli a volte no. perdendo giocatori e dirigenti questa società faticherà purtroppo e se ferrero h problemi di liquidità extra calcio sarà dura andare avanti per lui e per la sampdoria e questo purtroppo non è un punto di vista ma numeri e le aziende si fanno coi numeri non con i punti di vista

        • robmerl scrive:

          se non è pazzo vende, per le ragioni che ci siamo detti e anche perché il valore patrimoniale della società è quello degli asset fisici e immateriali (immagine ) mentre il capitale giocatori è quanto di più labile e discrezionale possa esistere

    • Alessandro scrive:

      Ciao Maurizio, se ci fosse una fumata nera penso che tutti ci sveglieremmo bruscamente da un dolce sogno. Io spero che la notizia che era in tuo possesso “la sampdoria è già venduta ma sarà una sorpresa” non fosse una bufala e che le notizie negative di un mancato accordo facciano parte di una sceneggiata cinematografica alla Ferrero per un annuncio ” a sorpresa”.
      È proprio così impossibile??
      Un caro saluto

    • francesq scrive:

      Sinceramente la vedo molto buia.

      Io spero (ma sono sicuro sia così) che Ferrero abbia calcolato l’imprevisto; perché basterebbe fallire una stagione, non trovare campioncini da lanciare, finire 13-14mi, e il valore della società crollerebbe. Allora, se volesse vendere, altro che 100 milioni.

      Continuare ad arroccarsi in questo modo, con l’ambiente un po’ depresso (anzi: annoiato, il termine giusto è questo) e ostile, l’allenatore-valorizzatore in partenza, un futuro non così nitido… Mah…

      Mi sembra un po’ come lavarsi i denti col rastrello e non con lo spazzolino. Originale. Ma anche no.

  80. Grendel scrive:

    Sulla cessione, temo che non se ne farà nulla. Dovremo andare avanti con Ferrero che comunque, va detto, sta facendo molto di più e meglio del suo immondo predecessore.
    Anche io speravo in un cambio.di proprietà, se non altro per la consapevolezza della fragilità economico/finanziaria del nostro presidenza.

    • Michele G. scrive:

      Grendel, mi sembra che definire “immondo” il predecessore (vulgo, Garrone padre e figlio) sia alquanto ingrato. Si può dire che la gestione non sia stata delle migliori, ma è pur sempre colui che ci ha salvato dal fallimento ormai certo, oltre ad aver evitato che finissimo nelle mani di un avventuriero come Pane (allora sì che sarebbe stato fallimento sicuro)!

  81. Grendel scrive:

    Sulla cessione, temo che non se ne farà nulla. Dovremo andare avanti con Ferrero che comunque, va detto, sta facendo molto di più e meglio del suo immondo predecessore.
    Anche io speravo in un cambio.di proprietà, se non altro per la consapevolezza della fragilità economico/finanziaria del nostro presidente.

  82. Mauro scrive:

    Scusa Maurizio,il Secolo XIX e la rosea parlano di fumata nera riportando anche la dichiarazione di un Ferrero stizzito che annuncia che non ci sarà un secondo incontro.Repubblica invece parla di distanze che si sarebbero ulteriormente ridotte tra domanda e offerta dando ad intendere che l’accordo dovrebbe essere imminente….chi ha ragione???

  83. vincenzo scrive:

    SAMPDORIANEIDE: leggo oggi sul Secolo XIX: fumata nera, Presidente nerissimo.. ecc.: posso solo parlare come tifoso e solo sulla base di quello che leggo, però mi sembra che se si è veramente motivati ad acquistare forse l’offerta non è troppo adeguata…e comunque in questa trattativa tra twitter, conferme, smentite..c’è qualcosa che mi sfugge ma che non riesco a cogliere…, fermo restando che giustamente ognuno tira l’acqua al proprio mulino e che a volte il caos è creato ad arte.
    Ci vediamo domenica alle 18.00 per festeggiare Quagliarella, l’addio di Giampaolo, la conferma di Ferrero e l’arrivo di Filippo Inzaghi.. . (forse ho esagerato!)

    Forza Sampdoria

  84. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Maurizio….: pochi giorni a Domenica sera.
    Domenica sera potremmo essere in paradiso, con un cambio societario ed un funerale ironico/sportivo (bando alle ipocrisie penso che il secondo renderebbe gioiosi quasi tutti i tifosi anche se ieri sera Barreto, intervenuto alla festa del samp club Francesca Mantovani, diceva di non capire questo concetto poiché il derby è la partita più bella dell’anno…ma lui è un giocatore e non è nato a Genova). Ma potremmo essere anche all’inferno con le due cose che non si avverano e la prospettiva di un campionato nel quale non prevedo affatto il divario di quest’anno, ma prevedo altresì vita grama per Ferrero.

    Anche una via di mezzo tra le due cose sarebbe gradita (anche se obiettivamente l’importante sarebbe il cambio societario..). Continui a rimanere ottimista ? Ieri sera Francesca era allegra come al solito.

  85. Bobo50 scrive:

    Caro Maurizio, pare sia saltato tutto.
    Chi si è scomodato pensando di andare là a imporsi lo ha preso in quel posto. Il problema è che a prenderlo in quel posto siamo anche noi. Se non avverrà qualche colpo di scena, il prossimo anno si ballerà parecchio. Ridiamo ora perchè chissà quando ci ricapiterà.
    Coraggio Maurizio. Prima o poi la ruota si spezzerà.

  86. Angelo scrive:

    Per ora nessun accordo. Ma la differenza ti risulta sempre minima ovvero di 10 milioni? Altri parlano di 25…

  87. Giox scrive:

    Ma quindi Maurizio se interpreto bene il tuo post il tempo stringe ma si tratta ancora? Thanks!

  88. luca scrive:

    oggi su molti giornali si parla di trattativa arenata “definitivamente” ora commentando ovviamente con beneficio d’inventario deduco che se fosse cosi Ferrero ha sicuramente delle colpe (TANTISSIME) ma anche questi Americani non possono tenerci sulla corda per mesi e mesi per poi far saltare tutto (con le conseguenze che sappiamo) per aver offerto la metà della richiesta!!!!!! (da 100 + debiti leggo 50 + debiti) a questo punto Maurizio vi chiedo : ma le tante certezze che avevate (compreso Mantovani jr) da dove nascevano ?

  89. jan scrive:

    Le notizie che si leggono sono tutt’altro che positive…….

    • Solosamp1946 scrive:

      Ho un odio verso Ferrero che è inimmaginabile…Che prenda sti soldi e si levi dai coglioni GENOVA TI ODIA

    • Michele G. scrive:

      Secondo il Secolo di oggi la fumata non sarebbe grigia ma proprio NERA! Nel senso che la trattativa si è chiusa definitivamente con un nulla di fatto e, da quanto dice Ferrero stesso, non ci sarà una riapertura. Sinceramente, se le cifre riportate fossero di 50 milioni più debiti, mi sembrerebbe un po’ bassa l’offerta. Vorrebbe dire che la Samp valga meno di altre società che le stanno dietro in classifica. Onestamente, la Samp non varrà i 200 milioni o i 150 milioni sparati inizialmente da Ferrero, ma neanche 50, che diamine!
      Bene! Anzi, male, molto male! Se proprio fossi stato costretto a scegliere tra Ferrero e Giampaolo, avrei preferito tenermi quest’ultimo (che significava Vialli al comando) e veder andare finalmente via il viperetta. Invece, succederà la cosa peggiore fra le due: via Giampaolo e Ferrero ancora presidente!
      Se allora le cose stanno come riportato nel vostro pezzo http://www.primocanale.it/notizie/cessione-della-sampdoria-la-trattativa-a-new-york-non-si-sblocca-207623.html e Ferrero dovrà andare a caccia di 40 milioni per coprire i suoi debiti per i cinema, è ovvio che dovrà cercarsi un altro acquirente. A questo punto sarebbe opportuno che EG venisse finalmente a spiegare come stiano le cose, perché uno che abbia l’acqua alla gola (Ferrero) e che non abbia messo di tasca sua neanche un centesimo per l’acquisizione della Samp, accetterebbe 50-60 milioni puliti, che andrebbero a sanare la sua situazione debitoria. Se li rifiuta ed insiste per cifre superiori, secondo me vuol dire che deve rendere ancora conto a qualcun’altro che potrebbe essere giusto EG o società a questi collegate, che, non dimentichiamolo, hanno coperto i debiti per più di due anni e garantito fidejussioni bancarie (e non sono di sicuro enti di beneficienza senza scopo di lucro).

    • Zaccotenay scrive:

      Per me nn cambia nulla aspetto l’apertura della campagna abbonamenti e vado a farlo come tutti in famiglia del resto 4 sicuri perché ricordatevelo sempre Sampdoria Sopra Tutto

    • Stefano_1970 scrive:

      Sarò ripetitivo…. Ma non é che chi acquista ha poco tempo per fare un rilancio….ma é chi vende che deve o motivare tecnicamente la richiesta (ed allora ha ragione lui nella misura di quanto riesce ad ottenere in più rispetto all offerta iniziale) o rinsavire….

    • Marco scrive:

      Ci teniamo ferrero sino alla fine dei giorni

    • Marco r. scrive:

      Un paio di settimane fa le risultava che la società fosse già stata venduta e che l’acquirente sarebbe stato una “sorpresa”.
      Adesso le risulta questo.
      Domani le risulterà qualcos’altro.
      L’importante è scrivere qualcosa, tanto ci beviamo tutto.

    • Lukino scrive:

      Io trovo tutto ciò fantastico: questo la ha presa a ZERO, non ci ha messo un euro…e rifiuta 70 milioni puliti.
      Pazzesco.

      • Michele G. scrive:

        Sempre che non debba rendere conto a chi la società gliel’ha messa su un piatto d’argento apparentemente “a gratis”! Ma, come ho detto in un altro post, non mi risulta che Garrone, la ERG, la San Quirico Holding siano degli enti di beneficienza!

      • Marco scrive:

        Lukino

        E allora ? Se l ha presa gratis la dovrebbe regalare ? Quindi se tu vinci alla lotteria lo devolvi perché il biglietto ti é costato 5 euro ?

        • Frank scrive:

          Discorso assurdo il tuo. Fai pure che Ferrero faccia trading con la nostra squadra. Che razza di tifosi ,se lo siete…

  90. robmerl scrive:

    ma ferrero ha idea di quello che lo aspetta continuando a fare il presidente contro la piazza e al posto di un simbolo vivente della sampdoro? per me rischia di brutto…

  91. jan scrive:

    Effettivamente solo Pimocanale lascia uno spiraglio, tutte le notizie che arrivano da ogni organo d’informazione danno la trattativa per conclusa in maniera negativa……
    Caro Maurizio mi piace ancora rimanere ancorato alle vostre informazioni, ma temo che la rovina per la Sampdoria sia ormai giunta e, come un altro amico ricordava in altro post, Edoardo Garrone è il maggiore responsabile di questa situazione.

    • Bobo50 scrive:

      quello che ha pubblicato la notizia con un virgolettato di MF in cui diceva che l’incontro è andato malissimo ha nome e cognome… tutti gli altri gli sono andati dietro.

  92. David Rizzi scrive:

    Purtroppo, come avevo scritto un paio di settimane fa, sapevo che sarebbe andata in questo modo, l’ometto è arrogante e presuntuoso e pensa di poter imporre la sua volontà a chiunque, peccato che ha trovato qualcuno con cui non si può trattare o si può farlo limitatamente.
    Continuo ad essere molto perplesso sul perchè l’ometto voglia una quantità spropositata di soldi per qualcosa che ha ricevuto in regalo ma purtroppo la società è sua e ne fa ciò che vuole.
    Prepariamoci a fare la fine dei cugini perchè senza cambio di società e senza Giampaolo (che non amo ma he è indubbio ci abbia sempre salvato con larghissimo anticipo) il prossimo sarà un anno di passione.
    P.S.
    Unica nota positiva è il fatto che partirà una contestazione feroce per cui non lo vedremo tanto spesso a marassi….proprio come i cugini…che tristezza

  93. shrike scrive:

    le mie informazioni sono invece che non c’è mai stata nessuna trattativa e che vialli non fosse minimamente coinvolto. soltanto una richiesta di informazioni che gli organi di stampa hanno ingigantito a dismisura.di fatti ora si parla di trattativa arenata e di cifre totalmente prive di fondamento. rassegnamoci ad avere ancora questo personaggio come presidente per molto tempo, almeno fino a quando la magistratura avrà fatto il suo corso (condanna definitiva) e lo interdica dall’essere presidente

  94. danilo scrive:

    Lo stanno rosolando come un hamburger al Mcdonalds.
    Tranquilli….. quando il clown dice una cosa è l’esatto contrario.
    Abbiate fiducia che sull’aereo per new york cè salito a calci nel culo perche’ qualcuno ha voluto cosi’. Ha tante di quelle pressioni addosso che se fa saltare il banco, tempo pochi mesi e si ritrova con tante di quelle grane giudiziarie che le trasmissioni con la Durso le fa collegato da Rebibbia.

  95. Solosamp1946 scrive:

    Inizio a rassegnarmi all ‘ idea di un altra stagione con questa società indegna senza passione e amore per la Sampdoria e soprattutto senza un minimo progetto sportivo. A questo ci aggiungiamo che non rimarrà neanche il mister e quindi sono proprio curioso di vedere come andrà a finire. Poi quando la tifoseria si sveglierà sarà troppo tardi…quest ultimo mese privo di qualsiasi ambizione sportiva doveva essere usato tutto contro Ferrero e pro Vialli invece il solito mutismo della serie ” va bene tutto” che sta uccidendo questo ambiente

    • Marco scrive:

      Te veramente vorresti passare nelle mani di chi offre 50 milioni?

      • ale scrive:

        Per adesso siamo nelle mani di una sanguisuga, che non ci ha messo un Euro, e forse ne ha pure imboscato un po’. Vedremo come siconclude la faccenda Oiang.

        Sarebbe già un bel passo in avanti.

        Tra l’altro quando si fanno queste operazioni, si prevede un budget che sicuramente varia anche in base a quanto si spende per acquistare. Meno soldi si spendono adesso, più se ne possono spendere in investimentivirtuosi per la Samp,non per le tasche della sanguisuga

      • Frank scrive:

        Tu invece vuoi restare con chi l’ha presa a zero?

        • Marco scrive:

          Di sicuro i personaggi americani non sono minimamente interessati a rilevare la Sampdoria, un offerta di 50 milioni per una societa come la nostra é vergognosa.

          Edoardo Garrone ha dato la società a ferrero, il perché non lo sapremo mai , quindi é inutile ripetere che Gliel ha regalata, se c e un compratore serio ferrero vende, essere cosi ansiosi di finire nelle mani di uno che non si è mai palesato non mi pare saggio.

          • Frank scrive:

            Penso che la saggezza ci suggerirebbe di togliersi dalle scatole al più presto sto fallito. Fino adesso ci è andata bene, sappiatelo.

      • shrike scrive:

        meglio restare in quelle di chi l’ha presa a zero e si è messo a libro paga ed è indagato per sottrazione illecita di fondi della samp? wow complimenti

        • Marco scrive:

          Mi sa che non leggete i miei post allora , sono antiferrero dal primo momento, ms se devo sperare nell elemosina di qualcuno che mai ha dichiarato pubblicamente di voler acquistare la Sampdoria mi tengo quello che c è

  96. Dado scrive:

    Io non so come finirà, ma so per certo che se la Sampdoria resta in mano a Ferrero siamo nella bratta. Secondo me per queste ragioni:

    1) Chi capisce di calcio sa benissimo che risultati alla mano, e solo quelli contano nel calcio, con la rosa di calciatori media avuta negli ultimi 3 anni e gli stravolgimenti annuali dal mercato, Giampaolo ha fatto il MASSIMO. Può piacere o non piacere il suo gioco, su questo non discuto ma i risultati sono oggettivi. Vediamo chi arriva, ma non vedo nessuno tra i nomi che circolano che sulla carta possa fare meglio…

    2) Abbiamo un buco nell’area tecnica dirigenziale. Chi fa il mercato quest’estate? Quali sono le strategie (se ce ne sono)?

    3) Andersen e Praet partenti. Quagliarella non si può pensare che rifaccia 26 gol il prossimo anno (senza quelli dove saremmo??). Tonelli via, Saponara via, Defrel via (se va via Giampaolo non lo riscatta sicuro a quelle cifre). Questo significa che sul mercato per rimanere agli attuali livelli o per lo meno per raggiungere i 40-42 punti senza patemi, devi comprare 1 centrale difensivo, 1 centrocampista e 1 attaccante da 20 gol, e una seconda punta. Assunto che Ferrero non ci mette un Euro, siamo sicuri che le entrate dalle vendite di questi due giocatori siano sufficienti per coprire queste spese considerato che a bilancio quest’anno hai già 20mln di riscatto di Audero e 18 di Jankto?

    4) Se la trattativa Vialli va in fumo e considerati i 3 punti sopra, l’ambiente diventerebbe ostile e demotivato.

    Quindi, io vedo veramente un brutto scenario se la trattativa non si chiude.

    Voglio pensare che abbia ragione Rissetto quando dice che Ferrero si sta comportando come un giocatore di Poker che non ha nulla in mano ma tenta il bluff per prendere il piatto…

    Anche perché quanto sopra elencato nei punti Ferrero lo sa bene, quindi non capisco che interesse avrebbe Ferrero a rimanere alla guida di una società che rischia di perdere valore invece che guadagnarne… veramente non riesco a capire quale lecito motivo (perché se si comincia a pensar male può valere tutto) possa indurre Ferrero a dire “non vendo a 70 perché ne voglio 100″ sapendo che nessuno sarebbe disposto a spendere quella cifra e che il rischio di depauperare il valore è alto…

    Se qualcuno ha qualche idea ben disposto a capire e cambiare idea.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      la vedo come te e credo sia per questo che dinan and co tentano di stare bassi. non è credibile che ferrero sia partito senza sapere che l’offerta fosse quella che li poi ha rifiutato o dice di aver rifiutato. vai a new york senza sapere quanto offrono? non sta al mondo. quale imprenditore parte per andare a chiudere una trattativa senza sapere le cifre di base proposte. stiamo a vedere ma se rimane la vedo proprio come te e spero ancora che sia il gioco delle parti e che si arrivi a una cessione. se ritorna e rimane e non ha un compratore di riserva la vedo molto grigia. spero sia ancora un gioco delle parti e si trovi la quadra.

    • Kreek scrive:

      @Dado

      Sono d’accordo su Giampaolo.

      Le startegegie saranno decise con l’allenotore, vchiunque sarà.

      Sono già presi Chabot (21 anni) e Thorsby (23), oltre il giovane Mulè (19, quasi 20). Profili interessanti.

      Audero (22) è un ottimo portiere, quindi bene che sia già nostro.

      Jankto (23) è un buon giocatore che ha pagato una stagione di adattamento al gioco di Giampaolo.

      Non dimenticherei l’arrivo di Gabbiadini che non ha giocato nel ruolo a lui più congeniale, a mio avviso.

      Se l’allenatore sarà confermato non avrà i problemi di quest’anno, se l’allenatore sarà un altro magari renderà anche meglio. Comunque dimostrerà il suo valore, ha molti estimatore ed è nazionale ceko.

      Non dimenticherei l’arrivo di Gabbiadini che non ha giocato nel ruolo a lui più congeniale, a mio avviso.

      Poi a seconda delle cessioni, dalla scadenza dei prestiti o di altre scelte si definiranno i nuovi arrivi.

      Ma non ti fasciare troppo la testa: Sala, Beres, Murru, Colley, Ekdal, Barreto, Ramirez, Linetty, Caprari, Quagliarella sono nostri ( e si vedrà chi rimarrà, secondo me dipenderà da chi sarà l’allenatore).

      Defrel vedremo.

      Ma sono convinto che avremo una buona squadra anche la prossima stagione.

    • andrep scrive:

      ferrero è e resta a ny per vendere e tornerà con i contratti firmati.

  97. Farmasamp scrive:

    99%, è fatta. Si ricomincia con un’altra proprietà. Closing a maggio…
    Quanta fuffa…

    • shrike scrive:

      di qualcosa devono pur parlare…campionato anonimo da metà classifica, se non tirassero fuori queste notizie e le pompassero all’inverosimile i giornalisti si guarderebbero in faccia per ore e ore

      • ale scrive:

        So che è molto di moda dare addosso ai giornalisti ma, per quanto ne so, ho lavorato qualche anno in un ufficio stampa, quando escono insistenti notizie di questo genere è perche le due parti,ognuna con isuoicanali preferenziali, fa uscire notizie volte a mettere pressione sulla controparte.

        Io per esempio ho individuato le seguenti aree:

        Ferrero/attuale ufficio stampa, parlano attraverso Il Secolo, Telenord e quaqlche troll (cosciente o no di esserlo) che millanta fonti esclusive in società.

        Vialli (Dinan), parlano attraverso Primocanale, EM, Il Sole 24 Ore.

        La Repubblica mi sembra riceva input da entrambi.

        Secondo me non inventano niente, sono le loro fonti che inventano o dicono quel che gli serve dire

        Non so,se dico grosse cavolate, chiedo a Maurizio di smentirmi

        Vialli Presidente!

  98. roberto piccardo scrive:

    ciao Maurizio, se la cifra che manca x accontentare il Sig. Ferrero e’ di circa 20-25 milioni, percheè l’ex presidente Garrone e Pres. Mantovani ( da come si dice interessati sopratutto Mantovani ad entrare nel futuro consiglio e Garrone a parziale risarcimento di quello che ci ha fatto vivere in questi 5 anni) potrebbero dividersi la cifre e farla finita con questa pantomina. cordiali saluti a tutti e Forza Sampdoria.

  99. Rapallin 92 scrive:

    L’offerta se è vera è effettivamente bassa. Strano che Vialli si presti x così tanto tempo ad un gruppo che non si decide ad offrire il giusto

    • Stefano_1970 scrive:

      Bassa rispetto a cosa?

      • shrike scrive:

        bassa rispetto a quello che fchiede il legittimo proprietario della samp, o vuoi essere tu a decidere la cifra richiesta?

      • Marco scrive:

        Al valore della società, se te reputi che la SAMPDORIA valga 45 milioni di euro é inutile discuterne

        • Stefano_1970 scrive:

          @Strike/Marco

          Da quanto leggo qui si presume che la società sia stata valutata DA UN AGENZIA DI PARTE circa 130/150 milioni di euro. Posso immaginare che la controparte abbia fatto i conti attraverso un altro consulente o no?

          Ho altresi ascoltato MF chiedere 200 prima, 180 poi, 150 ancora dopo ed attualmente 130.

          La rosa é un valore aleatorio e quindi non la prendo nemmeno in considerazione. A parte gli immobili ed i diritti tv vedo poco altro di concreto.

          • Marco scrive:

            Non puoi valutare la SAMPDORIA 50 milioni, una società che al momento cammina da sola senza immissioni di capitali.

          • shrike scrive:

            quale agenzia ha valutato la sampdoria 150 milioni scusa????

          • ale scrive:

            La Società non cammina affatto da sola. Lo squilibrio tra il fatturato e le spese correnti rende necessario tutti gli anni troivare 20/25 milioni. E prima opoistaimesso come i ibini.

            In più in questi anni le rose deisettori giovanili sono state spappolate e adesso ci sono le casette belle ma quelli buoni sono andati a Bergamo o ,peggio, dai bibini. Tutta roba da ricostruire con palanche, impegno e professionalità. Cose che costano

          • Marco scrive:

            Non ci sono immissioni di capitali come nelle precedenti gestioni, ergo cammina da sola.

  100. Danilo scrive:

    Ci vorrebbe una spintarella da parte della tifoseria se no questo personaggio non ce lo leviamo più dai piedi.

  101. francesko scrive:

    Inutile sbattersi strapparsi i capelli e strapparsi i vestiti,questo non SCHIODA!!!!! non molla la gallina dalle uova d’oro..Personalmente non ho mai creduto alla volontà di vendere,farò ammenda il giorno che tornerà sulle sponde del biondo tevere e ci libererà della sua presenza.

  102. Fabrizio scrive:

    Purtroppo queste notizie funeste le sapevo da ieri mattina da fonti sicure da persone che non posso minimamente nominare persone che negli anni d oro della Samp sono state eroiche e un altra persona che è sempre stata eroica ma x altri versi tipo beneficenza e occupandosi di persone malate anche bambini in difficoltà e continuano tuttora a farlo non chiedetemi i nomi non per presunzione io sono una persona normalissima che ne conosce uno per motivi di lavoro e ieri presi dal mal di testa di questa cessione non cessione abbiamo parlato con chi di questa situazione conosce i particolari, e ci ha detto che fino a che l offerta sarà questa non ci sono speranze.. Ferrero non c entra nulla lui è solo lautamente stipendiato dalla Samp e per apparire chi comanda e vuole un sacco di soldi è Garrone che vuol rientrare delle spese e dicono che economicamente gli affari non vadano molto bene x loro quindi chiede 150 milioni e da li non si smuove …l offerta dicono sia sui 70 milioni quindi cosa stiamo sperando?? Io so solo questo quello che ho sentito dire con le mie orecchie da delle persone assolutamente fidate e molto Sampdoriani che erano presenti anche alla Festa della Commenda…..Ora dico solo una cosa non voglio alimentare tensioni etc etc ma la Tifoseria che ha fatto quest estate quel ridicolo raduno a Corte Lambruschini e che poi ha blandamente contestato con 3 striscioni appesi qua e là Ferrero quest inverno…Non possiamo un po se ci teniamo davvero a mandare via quel puffo travestito da ometto tirare fuori gli attributi e fare una Bella Manifestazione o cantare tutta la partita contro ferrero insomma una volta per tutte un Bel Casino….senza violenza naturalmente!!Un caro saluto a tutti

  103. maverick scrive:

    allora a sto punto abbiamo capito che alla Samp decide Ferrero altro che pupazzo messo lo per poi guidarlo….

  104. Maraschi scrive:

    Che a Ferrero convenga vendere è ovvio.
    Sulla valutazione della Samp, non so che dire, il valore di una società calcistica dipende troppo dalla valutazione dei giocatori.
    Faccio un esempio: l’ano scorso Milinkovich Savich era valutato da Lotito, esagerando, 150 milioni e sicuramente per prenderlo non bastavano comunque 100.
    Dopo il campionato di quest’anno, sotto tono, la Juve lo sta trattando, pare, per 75 milioni.
    Fate voi i conti.
    Quanto a Giampaolo, spero ardentemente che se ne vada, non ne posso più del suo gioco noiosissimo e delle sue interviste assurde; dopo la partita col Chievo, invece di parlare a vanvera di grippe nervose ecc., doveva scusarsi a nome suo e della squadra cogli encomiabili tifosi giunti a Verona per l’osceno spettacolo offerto.

  105. luca scrive:

    oggi TV, radio e giornali danno per saltata definitivamente la trattativa Vialli! ese tutti sono sulla stessa lunghezza d’onda……..
    Se cosi fosse rimarrei deluso da tutti i componenti la trattativa (non solo l’omino “voglio tutto e sempre di più” ) onestamente mi sentirei preso in giro per mesi!!!!! vediamo se sarò (come spero) smentito.

  106. Frank scrive:

    Se non va via,contestazione ad oltranza.Non possiamo tollerare più un simile personaggio(squattrinato oltremodo)a capo della nostra società. Abbiamo una tifoseria organizzata che riesca a farsi sentire?

  107. Marco62 scrive:

    Ok Ferrero sarà un burino, giullare e un trafficone, però possibile che stando alle cifre apparse la Samp varrebbe appena più di Torreira, quindi Dinan che forza economica ha , perché se le cifre sono quelle meglio che resti a New York, ok come scrive l’articolo di Maurizio deve incassare per psalm are i debiti dei suoi cinema…però mi sembra che questi americani cerchino di prenderlo x il collo e lui da questo punto di vista non è fesso….poi se salta tutto mi tengo questa dirigenza con il 9/10 posto…ma ribadisco se le cifre sono queste mi sembra che questi non siano sti gran Paperoni…..

    • ale scrive:

      Ma caro Marco, il valore dei giocatorinon ha grande importanza.
      Provo a spiegare meglio se riesco. Senza giocatori che valgono parecchio la società non può esercitare il proprio business nella serie che consente di mirare a oiettivi economici migliori.

      Immagina una galleria d’arte. Se tratta dei Van Gogh non sginifica che il suo valore come azienda sia dato dalla somma del valore delle opere, ma da quelloche le rimane in tasca grazie al trade delle stesse. Quindi una percentuale di quel valore

      Per una squadra di calcio è un po’ lo stesso. Tu puoi vendere Messi (Van Gogh), ma poi non lo puoi sostituire con Pellissier, a meno di non diminuire di molto anche la vendita di magliette, la classifica, gli ingressi allo stadio, gli introiti da qualificazione alle coppe. Quindi li devi spendere di nuovo magari non tutto, ma il valore della società si calcola su dati certi. E il trade dei calciatori è troppo aleatorio e in più non li puoi vendere tutti senza ricomprare

      Vialli Presidente!

    • petrino scrive:

      ricordiamo sempre che ferrero ha preso la sampdoria gratis, non pagando un euro.
      Per cui e’ tutta plusvalenza quella che va da zero a enne milioni di euro che incasserebbe.

  108. Marco scrive:

    Buongiorno Maurizio,

    se la trattativa, come pare, è saltata , gli scenari che si aprono per la Samp sono abbastanza funesti non trovi ?

    Ho paura che nel brevissimo lasso di tempo di uno o due anni ci si ritrovi a fare la fine del Genoa o peggio .

    Scusa il pessimismo ma sull’esito positivo della trattativa, io , come penso molti sampdoriani ci avevo messo il cuore sopra.

  109. Franco scrive:

    A questo punto il silenzio e’ d’oro. Grazie Maurizio. Grazie a tutti. Buona Estate. Cordiali Saluti.

  110. Fede scrive:

    Quindi Ferrero sta già tornando a casa? Se è vero che la trattativa è chiusa cosa resta a fare a NY? Il turista?

  111. Nicola scrive:

    La trattativa sembra definitivamente tramontata, non puo’ essere vero!!!!!!!! Rimbalzano le cifre piu’ disparate, io confido ancora in un accordo entro venerdi’. Maurizio illuminaci.

  112. Ivano scrive:

    Andrò controcorrente. Se le cifre lette fossero vere non potrei che biasimare Ferrero. 50 milioni per la Samp più i debiti stimati in 30 milioni sono una cifra ridicola. Se così fosse il gruppo americano non è così motivato ad acquistare la società. Ne stanno parlando da Luglio. Abbiamo già una società che specula sulle plusvalenze. Se volevano davvero prendere la Samp davano a Ferrero la cifra giusta invece di continuare ad elemosinare 20-30 milioni in più. Qualcuno dirà sono una grossa cifra. Per uno come Dinan che fattura 2 miliardi di dollari sono un eresia. Sono già pronto mentalmente ad una nuova stagione con questa dirigenza. Che male non ha mai fatto. Andrà via Giampaolo e speriamo arrivi un nome di garanzia tipo Ranieri. Questa trattativa è logorante e sta iniziando a stancare presumo tutti.Non credo che col gruppo Vialli avremmo ottenuto chissà quali grandi risultati. Di certo non saremmo stati come Il Chelsea quando venne acquistato dal russo.Ne avremmo guadagnato certamente sul piano dell’immagine dello stile ecc ecc. A me sinceramente interessano maggiormente i risultati sportivi e che i bilanci siano sani(realmente vedremo in seguito la vicenda Obiang) Non critichiamo troppo Ferrero perché sarà ancora il suo staff a tirare avanti la baracca. Con loro cessioni garantite ma anche giocatori talentuosi da lanciare che poi è lo stesso che faceva il mediatico Enrico Mantovani. Vendeva Chiesa prendeva Montella cedeva Seedorf per Veron.Peccato che nella stagione 98-99 prese Sgro al posto di Veron e fummo retrocessi mettendosi pure contro il palazzo con la vicenda Platt Veneri. Per non dimenticare che senza le cessioni di Sereni e Vergassola la società sarebbe fallita e nemmeno si sarebbe iscritta al campionato. Qui tutti dimenticano. Io no.
    O arriva un gruppo che realmente vuole la Samp e che lo dimostri con fatti concreti oppure remiamo tutti dalla stessa parte. Per fortuna l avvocato Romri sta proseguendo il suo ottimo lavoro

  113. Ivano scrive:

    Andrò controcorrente. Se le cifre lette fossero vere non potrei che biasimare Ferrero. 50 milioni per la Samp più i debiti stimati in 30 milioni sono una cifra ridicola. Se così fosse il gruppo americano non è così motivato ad acquistare la società. Ne stanno parlando da Luglio. Abbiamo già una società che specula sulle plusvalenze. Se volevano davvero prendere la Samp davano a Ferrero la cifra giusta invece di continuare ad elemosinare 20-30 milioni in più. Qualcuno dirà sono una grossa cifra. Per uno come Dinan che fattura 2 miliardi di dollari sono un eresia. Sono già pronto mentalmente ad una nuova stagione con questa dirigenza. Che male non ha mai fatto. Andrà via Giampaolo e speriamo arrivi un nome di garanzia tipo Ranieri. Questa trattativa è logorante e sta iniziando a stancare presumo tutti.Non credo che col gruppo Vialli avremmo ottenuto chissà quali grandi risultati. Di certo non saremmo stati come Il Chelsea quando venne acquistato dal russo.Ne avremmo guadagnato certamente sul piano dell’immagine dello stile ecc ecc. A me sinceramente interessano maggiormente i risultati sportivi e che i bilanci siano sani(realmente vedremo in seguito la vicenda Obiang) Non critichiamo troppo Ferrero perché sarà ancora il suo staff a tirare avanti la baracca. Con loro cessioni garantite ma anche giocatori talentuosi da lanciare che poi è lo stesso che faceva il mediatico Enrico Mantovani. Vendeva Chiesa prendeva Montella cedeva Seedorf per Veron.Peccato che nella stagione 98-99 prese Sgro al posto di Veron e fummo retrocessi mettendosi pure contro il palazzo con la vicenda Platt Veneri. Per non dimenticare che senza le cessioni di Sereni e Vergassola la società sarebbe fallita e nemmeno si sarebbe iscritta al campionato. Qui tutti dimenticano. Io no.
    O arriva un gruppo che realmente vuole la Samp e che lo dimostri con fatti concreti oppure remiamo tutti dalla stessa parte Evitiamo spaccature fratricide se la trattativa dovesse naufragare. Per fortuna l avvocato Romei sta proseguendo il suo ottimo lavoro cercando cmq di allestire una squadra che ci garantirà il solito campionato tranquillo.

    • Stefano_1970 scrive:

      Ho visto chiedere più di una volta qualche milione di euro per delle proprietà cedute poi per centinaia di migliaia di euro. In una trattativa i valori devono essere oggettivi e non soggettivi.

    • petrino scrive:

      non e’ detto che se uno e’ ricco deve buttare i suoi soldi, se ritiene che quanto richiesto non e’ conforme al valore della posta.
      Per Dinan e Snapter la Sampdoria e’ la posta.
      Vialli garantisce il lato tecnico , la solvibilita’ dei due investitori, e l’ italianita’ della gestione futura.
      Ma i soldi ce li mettono loro.

      .

    • andrep scrive:

      il peccato originale di EM fu sedersi in lega calcio, contare 19 sedie e non 18 e chiedere al dott. Moggi perchè vi fosse anche lui oltre a Giraudo.
      uscendo dall’aula, gazzoni frascara gli disse: “tu non sai quello che hai fatto” e fu serie B.
      poi fece altri errori…ma bologna la ricordiamo tutti

  114. andrea scrive:

    Caro Maurizio voglio vedere come farà a pagarsi i cinema e altre scadenze a giugno se non arrivano neanche i 70 anche perchè 130 mil complessivi per la Samp è una follia

  115. Marziano scrive:

    saranno anche 50, 5 il voto alla squadra/allenatore piu’ 0 alla dirigenza.
    Regalati in 5 minuti, 5 anni in ostaggio e 5 mesi per fissare il riscatto.

    Ke linse!?

  116. Fioretta scrive:

    Enrico Mantovani continua ad essere ottimista…..mah vecremo , certo che non se ne può più di questo “tira molla”

  117. Fioretta scrive:

    Errata corrige : vedremo

  118. Rioky Palati Fini scrive:

    Credo che dopo questa delusione(permanedo Ferrero)non faremo nemmeno 10.000 abbonamenti..la gente e’ delusa e questo personaggio non lo vogliamo piu’ ma non riusciamo a liberarcene.l’unica forma di protesta e toccare direttamente Ferrero non facendo gli abbonamenti.La deklusione e’ enorme,essendosene occupato anche una firma importante del sole 24 ore,pensavo veramente ci fosseri i fondamenti per una trattativa seria..certo che se uno chiede 100 gli puoi offrire 80 ma non 60 come ha fatto il gruppo americano..se io voglio vendere un auto a 10.000 posso predere in considerazione offerte di 9.000 anche 8.500 ma offrirmene 6.000 e’ una presa per i fondelli

    • maverick scrive:

      Dipende quanto vale la tua auto … se chiedi 10.000 x una duna … Non sto dicendo che la Samp sia una duna era x seguirti nell esempio

  119. Edoardo scrive:

    Le parole di Enrico Mantovani ci lasciano ancora un po’ di speranza, forza Luca facci ancora un gooooool!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  120. ale scrive:

    EM dice di pazientare, bene, di lui mi fido.

    Avanti Sampdoria!

    • Stefano_1970 scrive:

      Nel bene o nel male la cosa si chiude domani.

    • Marco scrive:

      Se ti fidi di colui che stava per portarci in serie c andiamo bene

      • Mauro scrive:

        Colui che stava per portarci in C all’epoca era praticamente un ragazzo (37 anni se non sbaglio)che sei anni prima si era trovato a guidare una società che era reduce-18 mesi prima-da una finale di coppa campioni.Non aveva esperienza e la situazione gli è sfuggita di mano.Immagina un diciottenne che eredita una Ferrari dal padre e decide di guidarla:come pensi che vada a finire?Sicuramente adesso non farebbe gli stessi errori perché per la stragrande maggioranza delle persone gli anni non passano invano.E poi è un MANTOVANI,è un tifoso vero e lo adoro.Non fosse altro per il cognome che porta.

        • Marco scrive:

          Quindi lo stesso discorso varrebbe per edoardo Garrone? Non é un cognome a fare l uomo anzi spesso è un fardello.

          Per me enrico Mantovani ha fatto danni come la grandine ed ha portato pure ad una storica frattura del tifo , durata tantissimo e penso mai sanata completamente, non basta essere tifoso per fare bene , anzi é piu facile il contrario.

          • Mauro scrive:

            No,il discorso per quel che mi riguarda vale solo per un MANTOVANI.Massimo rispetto per i Garrone,figurati.Non fosse altro per il fatto che ci salvarono dal (presunto)fallimento.Altrettanto non posso dimenticare le ricorrenti affermazioni del povero Riccardo per il quale la Samp sembrava essere diventata ad un certo punto della sua presidenza una sorta di fastidio.Per Edoardo il fastidio è aumentato a tal punto che l’ha regalata a chi sappiamo.E comunque sei liberissimo di pensarla a modo tuo ci mancherebbe…

          • Marco scrive:

            Pensa te cosa tocca leggere, da una società elite del calcio europeo trasformata in ridicolo con Salvarezza che portò campioni alla Dichio , sarebbe meglio di Riccardo Garrone che oltre ad averti salvato dal baratro ti ha ridato qualificazioni europee con tanto di finale di coppa italia……..

            Allucinante.

        • ale scrive:

          E comunque pur in una situazione molto difficile per un ragazzo della sua età, ebbe la lucidità di non cedere a Preziosi.

        • petrino scrive:

          Forse non aveva collaboratori all’ altezza con pluriennale esperienza.

  121. petrino scrive:

    ma credete a tutte le fregnacce che spara ferrero ”’

  122. Rossano magna romagna scrive:

    Caro Maurizio e fratelli di tifo..sembra che sia andato tutto a monte ed e’ dura pensare ancora a Ferrero come nostro presidente..non ha proprio il dna da Sampdoriano e’ differente da noi e speriamo ci sia ancora qualche possibilita’ per gianluca.
    Volevo aprofittare per fare una domanda a Maurizio:queste valutazioni delle societa’ di calcuio ,secondo me sono molto fittizie,per esempio..la Samo cosi vale 100 secondo Ferrero ma con questi giocatori,se lui oggui vende Praet x 25 milioni puo’ vendera la Samp anche a 70..voglio dire come fanno gli acquirenti ad avere ben chiaro il quadro di prprieta’mprestiti,riscatti obbligatori e facoltativi..sono cose che conosce bene solo il direttore sportivo,per dire io voglio arrivare a offrire al massinmo 70 Ferrero ne vuole 90..i potenziali acquirenti potrebbero dire:benissimo mi vendi la Samp senza Praet e non vale piu 100 ma 75 (detratti i 25 del giocatore)

  123. Kreek scrive:

    La Sampdoria è una Società sana grazie ai Garrone prima e all’attuale Società questi ultimi 5 anni.

    Comunque si concluderà questa vicenda sono sicuro che la Società continuerà ad operare per crescere.

    A scanso di equivoci: io rinnoverò i 3 abbonament di famiglia senza indugi.

    Non siamo sull’orlo di nessun barartro, questo suia ben chiaro.

    Forza Sampdoria!!!

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sono d’accoro, la Sampdoria non è sull’orlo di alcun baratro e per certi versi è ben condotta. Ma attenzione. Qualche anno fa sono stato a San Pietroburgo, le facciate dei palazzi erano stupende ma bastava entrare nei cortili delle case per cominciare a trovare calcinacci e macerie. Non dico che la situazione sia questa, ma potrebbe diventarlo se non si capitalizza ora et nunc quanto di buono realizzato dalla gestione Ferrero e si rimedia ai contestuali guasti compiuti.

  124. Martino Imperia scrive:

    50 milioni.

    Valiamo come Under, il turco della Roma.

    Questa offerta è inaccettabile, inverosimile, ridicola, umiliante, irrispettosa, incongrua e altri aggettivi simili.

    C’è troppo che non sappiamo e forse non si saprà mai…..

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Dipende da cosa compri con i 50 milioni (che poi sono 65).

    • Bobo50 scrive:

      Io invece trovo ridicoli tutti questi doriani che si preoccupa di quanti soldi finiranno nelle tasche del guitto che userà per pagare i suoi debiti. Ma cosa ve ne frega? Per pagare i debiti contatti grazie alla sua inettitudine, di trovi un lavoro vero, per una volta nella sta vita.

      • Marco scrive:

        Non mi interessa quanto intasca ferrero, se un acquirente offre una cifra ridicola per acquistare la SAMPDORIA significa o che non gli interessa o voglia solo fare speculazione.

        Se poi ti aspetti investimenti faraonici da chi offre l elemosina per acquistare il 100% della società mi sa che sogni.

        Detto questo le cifre non le sapremo mai e ci tocca attendere ancora un po per capire come finirà la telenovela

  125. Zaccotenay scrive:

    Ultime notizie, molto ma molto positive, abbiate fede che tutto si risolverà per il meglio, per me lui o Vialli nn mi cambia la vita, la seguirei anche nei dilettanti la Samp voi invece avete bisogno dell ‘aiutino Sampdoria Sopra Tutto

    • Mauro scrive:

      Tieniti Ferrero allora…

    • Frank scrive:

      A me la retorica che la Samp la seguirei ovunque,comincia a stufarmi.Ovvio che rimaniamo sampdoriani,ma è lecito avere una squadra con discrete prospettive?

      • Zaccotenay scrive:

        A me hanno stufato i vostri discorsi, è chiaro che tutti ci auguriamo un cambio ai vertici, ma se così nn fosse cosa fareste? Cambiereste squadra? Andreste nel settore ospiti, per me L Samp è qualcosa di più di una squadra si ama e si sostiene a prescindere. Sampdoria Sopra Tutto

      • Zaccotenay scrive:

        A me hanno stufato i vostri discorsi, è chiaro che tutti ci auguriamo un cambio ai vertici, ma se così nn fosse cosa fareste? Cambiereste squadra? Andreste nel settore ospiti, per me la Samp è qualcosa di più di una squadra si ama e si sostiene a prescindere. Sampdoria Sopra Tutto

        • Frank scrive:

          Ognuno ha il suo modo di intendere il tifo. Chi si accontenta gode,io,nello spirito dello sport e della competizione,pretendo sempre il massimo,pur riconoscendo i nostri limiti. E . avere una proprietà più facoltosa e più seria di quella attuale,non è utopia.Probabilmente,fosse stato per voi,un presidente come Mantovani non lo avremmo mai avuto.
          Per dire Sampdoria sopra tutto,bisogna cacciare il peracottaro,altrimenti è una stupidata.

    • Mrmatte scrive:

      Intendi le ultime notizie da Mantovani o hai altre notizie?
      Detto che sono convinto che tutto andrà per il verso che speriamo…ci sono troppi evidenti segnali

  126. Sand66 scrive:

    Onestamente 50 milioni sono una cifra ridicola per la mia Samp, se fosse vero, gli acquirenti non si presentano tanto bene, va bene speculare ma avanzare cifre senza senso non è sinonimo di serietà.
    Il Vipera si trova con l’acqua alla gola e, secondo me, gli americani hanno scoperto che la cordata araba era un mezzo bluff orchestrato ad arte per far alzare l’offerta e gliela stanno facendo pagare, il brutto è che la pagheremo tutti noi tifosi, si acquista senza sapere chi sarà l’allenatore ne come si giocherà, Romairone in arrivo (ma siamo seri?) e Fabio più vintage, la Società accetta tranquillamente un dodicesimo posto come obbiettivo ma in quella posizione ogni errore lo si paga caro. Occhio.

  127. Marco62 scrive:

    D’altronde avrebbe detto ‘ trattativa chiusa’……

  128. petrino scrive:

    appena e’ circolata ad arte la voce che la trattativa e’ saltata, sono uscito fuori un sacco di nuovi nickname. mai visti prima.
    Che strano !!!!!!!i

  129. Giuseppe C. scrive:

    Se salta con Vialli pazienza. Non sappiamo nulla del gruppo e dei suoi progetti. Il fatto di essere stato un glorioso calciatore non giustifica questa campagna mediatica smaccatamente a favore. Dossena, Chinaglia, che vi ricordano?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non oso immaginare che tu sia davvero sampdoriano…

      • Giuseppe C. scrive:

        La tua risposta offensiva, ad un mio pensiero, mi fa rimanere male.

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Se è così, mi dispiace e mi scuso. Ma vedere paragonato Vialli a Chinaglia sinceramente… Vai a leggere chi era Chinaglia (riposi in pace, peraltro) e chi è Vialli. Poi forse anche tu ti scuserai. Comunque, non intendevo offenderti.

          • Giuseppe C. scrive:

            Grazie Maurizio, sei una persona perbene e forse non ci siamo capiti. Volevo semplicemente dire che non sempre essere stati grandi giocatori significhi essere altrettanto bravi da dirigenti. Tutto qui. E non capisco perché Vialli goda di tutta questa stima da presidente in pectore non avendo dimostrato nulla, ancora, in quel campo.

          • petrino scrive:

            basta andare su Wikipedia alla voce ” procedimenti giudiziari”

        • ale scrive:

          Beh! Anche il tuo pensiero è offensivo, per un sampdoriano. Secondo me

      • Stefano Rissetto scrive:

        Due estati fa mi era toccato leggere sul web «A parte che abbiamo avuto un altro presidente sotto il faro della magistratura, che non è mai stato condannato ma che se non fosse andato in Svizzera forse sarebbe stato pure arrestato». Conservo screenshot e fonte, qualora – potrei comprendere – qualcuno non mi credesse.
        Adesso vedo paragonare allusivamente Vialli a Chinaglia, ovviamente non per le imprese sul campo. Anche di ciò mi toccherà conservare lo screenshot, verrà bene in futuro.
        Mi chiedo quale filtro d’amore, quale potere seduttivo abbia saputo adoperare il beneficiario di tanto zelo, se c’è chi pur di esaltarlo non disdegna di insultare i due personaggi più amati della storia della società.

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Bentornato, Stefano.

        • Marco scrive:

          Quello che forse voleva intendere Giuseppe (almeno é quello che ho capito io ) é che non basta il nome Vialli per avere la certezza di una SAMPDORIA forte, Dossena non mi pare che sia un ricercato dell interpool o un delinquente, eppure é rimasto invischiato in un tentativo di truffa ai danni della SAMPDORIA.
          In tutta la sua intelligenza, capacità, professionalità anche Vialli potrebbe rischiare di venire usato.

          Anche perché la storia della cessione va avanti da mesi ma pubblicamente non si è esposto nessuno dei possibili acquirenti e l offertarimane sempre la stessa.

          Gianluca Vialli oltre ad essere un pezzo di storia indelebile della SAMPDORIA è una persona degna del massimo rispetto, deduco cheil post fosse quindi un attacco verso dinan e soci.

        • Mauro scrive:

          Grande Stefano,condivido in pieno.

        • ale scrive:

          Oh! E bravo Rissetto

        • Giuseppe C. scrive:

          Gentile Stefano,
          Io ho posto una domanda, non ho fatto alcuna allusione, tanto meno del tenore che tu porti ad esempio e di cui conservi lo screenshot. Nel mio pensiero non c’è alcun insulto a Vialli. Almeno che non lo sia affermare che essere stati grandi giocatori non significa essere certamente grandi presidenti. Un abbraccio

          • Stefano Rissetto scrive:

            Ma certo, tu lo hai accostato a Chinaglia per sottolineare le analogie tecniche: entrambi portavano il 9, entrambi hanno fatto vincere uno scudetto alla squadra di cui sono stati il simbolo. Sono stato io che ho frainteso. Parola di Bartolomeo Pestalozzi da Pinerolo.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      mi tasto. la storia di vialli parla chiaro come quella di ognuno di noi ci dice chi siamo e cosa abbiamo fatto. il resto sono chiacchere

    • danilo scrive:

      Vai a Firenze domenica sera ….ma sabato fai anche un giro Alla Guardia che ti conviene

    • Bobo50 scrive:

      Eh invece Ferrero è un fior fior di imprenditore. La sua storia parla chiaro d’altronde no? Un sacco di successi collezionati tra compagnie aeree e sale cinema. Non abbiamo ancora fatto il botto perché gli hanno messo vicino gente che nella scatola cranica ha un cervello. Ma fammi il piacere!!

      • Giuseppe C. scrive:

        Non ho mai detto quello. Giudico positivamente l’operato sportivo del Club, ma ovviamente valuto negativamente le uscite pubbliche che Ferrero ha fatto e fa nei confronti della nostra storia, dei precedenti presidenti e della tifoseria. Certo, quello che dici apre una riflessione: perché proprio a lui l’hanno ceduta? Io una risposta non me la sono mai riuscita a dare.

  130. Marziano scrive:

    il nodo e’ la cessione di andersen. la banda bassotti vuole un pezzo della torta.

  131. maverick scrive:

    Che siani andati tutti a New york sapendo delle differenze senza idea di chiudere cedendo un po da una parte un po dall altra mi sembra strano ma…

    • Marco scrive:

      É andato li perche in primis aveva altre faccende negli states, inoltre credo volesse tastare di persona la consistenza di chi da mesi si fa pubblicità alle spalle della SAMPDORIA ma al momento di offerte serie non se ne vedono

      • Massimo Pittaluga scrive:

        ma chi si fa pubblicità alle spalle della samp. vialli non ha mai parlato e neppure dinan. chi parla è ferrero. comunque se rimarrà sarai contento e potrai festeggiare di non aver avuto vialli presidente con degli investori con portafoglio mentre abbiamo come società una serie di controllate oppure credi che uc sampdoria sia di proprietà di ferrero massimo e non di fiduciaria, che le palazzine siano di uc sampdoria? che il marchio sia di uc sampdoria. hanno fatto uno spezzatino tale di marchi e immobili che prima di sparare cifre a cavolo di cane e dire che sono pochi bisognerebbe anche capire cosa ti vendono? del resto c’è la fila a 130 150 mln a prendere società medie di serie A. i della valle vogliono vendere la fiorentina da anni e vedo che hanno sempre la fila. 65 mln + i debiti sono un offerta seria eccome trattandosi di decine di milioni di euro. se crediamo che ci sia la fila a comprare società italiane sganciando soldi veri a palate credo siamo fuori strada

  132. petrino scrive:

    Dinan e’ i suoi consulenti fanno le loro valutazioni sul valore venale della sampdoria basandosi sui dati al 31.12.2018 relativi alla quotazione che la societa’ ha dato ai vari giocatori in bilancio. stesso.
    Audero e’ valutato in bilancio 3 mln, Praet 8 mln, Anderson 2 mln, tanto per fare tre esempi che sono i piu’ eclatanti.
    Dinan e suoi consulenti non prendono in considerazione il fatto, ovviamente empirico, che Audero, successivamente al 31.12.2018 e’ stato valutato in camera caritatis 20 mln, Praet 25, Anderson 40.

    Queste valutazioni, per i consulenti di Dinan, sono da bar, non hanno nessuna rispondenza in bilancio.
    Il punto sta in questi concetti,
    E la sampdoria e’ una spa, non e’ una onlus.
    Comunque a giugno ferrero pare che debba restituire i 40 mln. avuti in prestito per debiti dei suoi cinema, finanziatore di cui peraltro non si e’ mai saputo il nominativo.
    Per cui o vende di corsa per rimborsare o si trova un’ altro finanziatore, o ottiene una proroga, ma gli interessi su tali prestiti sono molto molto molto alti.

    • nick scrive:

      Sono perfettamente d’accordo con petrino.
      Dinan e i suoi ragionano in modo puramente finanziario in base ai bilanci, ed è una cosa sacrosanta, perché se domani mattina Andersen perde una gamba (speriamo di no!), il suo valore a mercato è ZERO. Quindi nell’acquisire una società di calcio devi basarti sul valore degli asset scritti nero su bianco a bilancio, non puoi basarti sul presunto valore a mercato diel parco giocatori.
      Detto questo, sono fra quelli che pensano che Ferrero sia un buon attore e non è andato a NY a raccogliere margherite a Central Park.

      • Marco scrive:

        E quindi la SAMPDORIA varrebbe 50 milioni di euro ?

        • Massimo Pittaluga scrive:

          no infatti se come scrive maurizio hanno offerto 65 + 30 mi sembra quasi il doppio sia alla fine quello messo sul piatto. questi discorsi qui non li sentivo ai tempi di garrone quando si era in alto con marotta e non c’era nessuno a volerla. c’era talmente la fila che per dalra via garrone edoardo l’ha data a ferrero direi a molto molto meno anzi all’incontrario parrebbe, pagando per andarsene…almeno così l’hanno raccontata

          • Marco scrive:

            Quasi tutti dicono che l’offerta sia di 50 milioni, se cosi fosse sarebbe ridicola.

            edoardo Garrone l’ha data a ferrero e non sapremo mai il perchè, non occorre tirare in ballo sempre le stesse cose .

  133. petrino scrive:

    in questi tre anni chi ha tenuto in piedi la baracca, dal lato tecnico e soprattutto patrimoniale e’ stato Giampaolo, a cui sono stati dati giocatori ignoti e ne ha fatto dei numeri uno.
    Prendi Skriniar e Torreira, pagati 1 mln. e 300.000 euro e venduti a 30 cadauno.
    e sono solo 2 esempi.
    Poi ci mettiamo Schik, Muriel etc. etc.
    A mio parere Giampaolo ha accettato tale ruolo in quanto veniva da esperienze calcistiche di basso livello, e, fatti tre anni in trincea, ora non vuole piu’ farsi il mazzo fisico e mentale con degli ignoti.
    .
    Andandosene, non sara’ facile trovare un sostituto che faccia e sia capace di farlo, quello che vuole la societa’. ossia prendere dei giovani di 21 anni, farli crescere, metterli all’ ingrasso e poi venderli per tenere in piedi la baracca, naturalmente con laute plusvalenze.
    Se per caso il prossimo anno andasse male, Giampaolo sarebbe il primo a pagare e i precedenti tre positivi sarebbero subito dimenticati..

    • P.SOLARI scrive:

      Concordo in toto. Sena Giampaolo e con questa dirigenza l’ anno venturo potrebbe essere “gramo” …… occhio.

    • Sand66 scrive:

      La baracca non la tiene in piedi solo l’allenatore ma tutte le componenti insieme, i giocatori saranno pure stati sconosciuti ma sono stati scelti bene ed infatti hanno reso in base alle aspettative, poi vorrei capire perché se lo fanno l’Udinese e l’Atalanta è normale ma se lo fa la Samp è deleterio, sono contento per te se pensi che l’allenatore incida così tanto ma ammettere che si è trovato tra le mani buoni giocatori e un Fabio stratosferico ogni tanto non sarebbe male.

    • Marco scrive:

      Alvarez,dodo bonazzoli, campana e compagnia cantante come mai non li ha valorizzati il tuo re mida ?

      Ah forse perche torreira e skriniar sono buoni ed é stato bravo chi li ha presi.

      Invece schick era un panchinaro con Giampaolo.

      Ma di dai senza Giampaolo eravamo in lega pro poi é arrivato lui e 14 champions league consecutive, nello stesso anno tra l altro

      • petrino scrive:

        Alvarez era gia’ un giocatore fatto, non certo un under 21.
        Per cui era come cavare sangue dalle rape
        Dodo e’ stato un piacere fatto all’ inter per motivi a noi ignoti.
        Idem con patate per l’ acquisto di bonazzoli.
        Ricordo che il primo Skriniar faceva venire i brividi a tutti noi, temibile per i rigori che provocava.
        Poi pero’ e’ migliorato molto.
        La fortuna di torreira e’ stato l’ infortunio a Cigarini, ma si e’ visto da subito di quale pasta era.
        Schik entrava l’ ultima mezzora e faceva sfracelli. e Giampaolo ha capito che quello era il suo ruolo.
        E lo ha sempre detto, anche dopo la sua cessione, che ricordo ha fruttato 40 mln. o poco piu’.
        Con Montella abbiamo rischiato la serie B e con Sinisa , nel girone di ritorno, abbiamo perso 11 o 12 punti e siamo stati superati da bibini.
        Affronti che con Giampaolo non abbiamo mai subito.
        Tra le squadre italiane il Milan ha vinto 7 C.L.
        Nessuna squadra ne ha vinti 14, tra le italiane
        A noi ne bastava una se non vi fosse stato Kooman.

  134. maverick scrive:

    pensavamo “che anno!” Gli altri in b, da noi torna Vialli….. oggi vidte le notizie vedo grigio…loro salvi e noi il prossimo anno nelle loro attuali condizioni….:(

    • Michele G. scrive:

      Innanzitutto, “loro” salvi lo vedremo Domenica sera! E anche noi nelle stesse condizioni, direi. Comunque, tutto questo “baillame” ha fatto sì che le cose non potranno essere più come prima. Un esempio su tutti, con Ferrero ancora presidente, non ci sarebbe più Giampaolo. Potrebbe arrivare Romairone ad occupare il posto di Sabatini (e l’idea non è che mi piaccia un granché, ma spero proprio di sbagliarmi) e così via, anche con scenari diversi da questi.

  135. pazzoperlasamp scrive:

    Secondo me la situazione è questa: il rettile deve vendere per saldare il prestito di 40 milioni elargito da un” misterioso benefattore straniero” e inoltre DEVE vendere perchè qualcuno più in alto ..(.detentore del 4,5% di quote samp)….lo ha gentilmente consigliato di farlo..entro fine campinato..o comunque entro una certa data stabilita.
    Il viaggio delle ultime ore negli Stati Uniti probabilmente non è stato condiviso con il vicepres. Romei, rimasto a Genova, perchè dimostra che il venditore si sta CALANDO LE BRAGHE…non si è mai visto, anche negli affari minori, che chi vende vada dal compratore per contrattare il prezzo..grave segnale di minor forza economica…daltronde MFultimmente non è mai stato un genio negli affari…probabilmente al rettile sta franando il terreno sotto i piedi…il tempo sta per terminare e lui non è riuscito a raggiungere quella quota che sperava…Il fatto che tutto l’entourage del viperetta gli consigli di vendere subito è perchè tanto l’offerta non sale quindi prendere adesso o al termine stabilito da mister 4,5% non cambia nulla…
    Giustamente il gruppo Vialli conoscendo la vicenda non rilancia …non rilascia interviste…e fancula il rettile…neanche un centesimo in più…tanto l’affare si fa..
    Il pres Mantovani quando dice che bisogna avere un po’ di pazienza probabilmente sa che il periodo concesso al rettile per ottenere più grana sta per finire…ovviamente questo schiuma perchè i milioni sono quelli e stop…e lui DEVE accettare…
    Se fosse veramente cosi immagino i mesi di rodimento di MF…
    Probabilmente l’unico modo per ottenere più grana era il piazzamento uefa…neanche quello…si è visto sfilare i milioni dalle tasche…
    Il tempo sta per scadere…sabbie mobili…the deadline è dietro l’angolo…non prenderai neanche un centesimo in più con annessa brutta figura…era meglio accettare subito almeno ti risparmiavi le prese per il culo che riceverai meritatamente…
    Maurizio condividi quetsta mia ricostruzione…?

    • fede scrive:

      Chi è il rettile?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Interessante.

    • andrep scrive:

      “Probabilmente l’unico modo per ottenere più grana era il piazzamento uefa…neanche quello…si è visto sfilare i milioni dalle tasche…”
      e così scese negli spogliatoi ad insultare tutti, da gp a sabatini…
      non mi stupirebbe che fosse tutto vero e che l’unico a non esserci più a luglio fosse il rettile.
      da sabatini a gp, osti e romei..

    • fulvio scrive:

      Speriamo che sia come dici tu

    • maverick scrive:

      La.cosa del piazzamento uefa in effetti combacia anche con la sua accaldata discesa negli spogliatoi(non ricordo quale partita) e le.discussioni con gp e sabatini

    • ale scrive:

      Mi sembra piùche verosimile

    • Massimo Pittaluga scrive:

      a parte certe definizioni per me eccessive credo che la verità stia li in giro. come ho scritto sopra nessun imprenditore va senza sapere il prezzo dal possibile acquirente, quindi ovvio che sappia qua’è l’offerta. bisogna solo capire quanto lui può decidere o meno. certo è che anche uscisse con 65 nelle tasche non avrebbe così tanto da lamentarsi. si ripianerebbe le situazioni di difficoltà grazie ad un operazione ben fatta nell’aentrare 5 anni fa alla samp. se dovesse rimanere credo nulla sarebbe uguale a prima neppure per lui ai piani che contano. credo che lui oggi voglia troppo rispetto ad accordi presi quando subentrò a certe condizioni perché ritengo che nessuno regali e finanzi una società senza avere garanzie sulla conduzione e su future decisioni. rimanesse a dispetto dei santi potrebbe essere un periodo turbolento

    • Luca scrive:

      Ricostruzione che onestamente trovo condivisibile.

  136. Grendel scrive:

    Pazzoperlasamp,
    Quante certezze nella tua ricostruzione…

    • pazzoperlasamp scrive:

      Le mie sono solo speranze …ma il comportamento da scheggia impazzita del rettile e le sue esternazioni sulle cifre dell’offerta mi fanno pensare ad una persona che “vorrebbe ma non può”…perche’ gli hanno gia’ tolto il giochino da un po…ma gli hanno lasciato leggitimamente un certo periodo per “uscire bene” che poteva significare anche più soldi..
      Ma questo periodo è agli sgoccioli con il risultato che ne uscirà male come al solito…con la toppa nei pantaloni e un grosso calcione nel culo…
      SOLO SPERANZE….

      • danilo scrive:

        Perfettamente daccordo.
        E’ quanto ho sempre scritto anchio sul blog.
        Consiglio anche di esaminare il nuovo cda eletto a dicembre.
        Invernizzi = uomo di Vialli
        Fiorentino= esperto in queste trattative
        Romei= regista e garante da 5 anni di quel 4.5 % (anonimo ma non + di tanto)
        Due cari amici di Garrone da decenni ed un stimato avvocato che in tutto sto casino ci sta anche.

  137. Giox scrive:

    Buongiorno Maurizio, tirando le somme secondo te le parti si aggiorneranno nuovamente o il sogno Vialli è svanito del tutto con probabili tragiche conseguenze sulla futura solidità finanziaria della nostra amata Samp?Grazie e saluti

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Colgo l’occasione della tua domanda per sottolineare un elemento che meglio di ogni altra cosa spiega le “differenze” tra Ferrero e Vialli. Ferrero un mese e mezzo fa sotto la sede della Sampdoria ha urlato “State facendo fare una brutta figura a Vialli, non esiste nessuna trattativa, sono tutte buffonate” etc. etc. L’altro ieri, alla domanda su come fosse andato l’incontro con il gruppo Vialli, avrebbe risposto: “Malissimo”. Dunque???

      Gianluca Vialli l’unico commento che ha rilasciato in risposta ad una domanda sulla presunta trattativa fu: “Non dico nulla, perché qualunque cosa dia potrebbe ritorcersi contro di me”.

  138. Mrmatte scrive:

    Maurizio,
    Quando ieri Mantovani ha parlato di pazienza a tuo avviso di cosa parla? Oggi? Domani? Il 31 maggio?

  139. David Rizzi scrive:

    Continuo a restare pessimista però concordo con chi ha detto che non si è mai visto un venditore che va dall’acquirente per chiudere l’affare, succede il contrario qualunque sia la posta in gioco (lo faccio per mestiere quindi so che è così) così come è impossibile che l’incontro sia avvenuto senza conoscere le cifre base, stiamo parlando di fantascienza.
    Altra considerazione, si parla tanto di 50M e 65M (credo più veritiera la seconda anche perchè corroborata dalle parole di Maurizio che non parla tanto per farlo) e leggo di tifosi indignati ma innanzitutto vanno considerati gli ulteriori 30M di debiti perchè quelli vanno considerati nel valore complessivo, vanno ripianati e nessuno te li regala per cui il valore reale sale a 95M e vi sembra poco? Quali asset ha la società? Abbiamo uno stadio di proprietà? Abbiamo un parco giocatori di livello assoluto? Secondo voi si può impostare una trattativa considerando il valore di Andersen di 40M? magari fra 10 giorni il mercato cambia e Andersen ne varrà 10 oppure 60, come detto da qualcuno il valore lo calcoli sui dati di bilanci e per quelli i 95 M offerti sono un’offerta più che congrua al valore reale della società

    • Stefano_1970 scrive:

      Trovo le tue considerazioni corrette

    • Marco scrive:

      Premesso che volenti o nolenti la società è di ferrero e cu fa quello che vuole, a parole siamo tutti bravi , in particolare coi soldi degli altri, la cifra reale non la conosce nessuno, eccetto ferrero e secla ritiene bassa un motivo ci sarà.
      Poi siamo bombardati giornalmente da telefonate stalker di venditori di ogni genere, quindi non È assolutamente vero che solo l acquirente va dal venditore, inoltre dopo mesi di trattative credo sia leggittimo testare le reali intenzioni di un compratore che non ha mai detto mezza parola sull acquisto della SAMPDORIA. Ergo una trattativa tanto ma veramente tanto strana.

    • sillyname scrive:

      Devo aver sbagliato qualcosa nella vita perchè per la mia attività (B2B) non faccio che fare incontri da chi compra e paga….
      Invece sono perfettamente d’accordo con te che dopo mesi di trattative, è impossibile che uno prenda il volo con tanto di codazzo per andare a fare l’incontro risolutivo senza avere idea della posta in gioco. Se ti sei mosso è perchè ci sono le condizioni per farlo, poi ovviamente tratti fino allo stremo e magari non concludi. Ma mi rifiuto di pensare che tanta gente si sia mossa per incontrarsi e cascare dal pero… Quindi che siano 40, 50 o 100 Milioni io non lo so e davvero dubito che lo sappia qualcuno, Dopo 5 anni non si sa nulla di quel dannato giugno 2014, figuriamoci adesso…. Ma in un certo senso conta poco. Importante sarà come va a finire.
      Tra parentesi, non starei a pesare troppo l’uscita di Ferrero: non credo che nei giorni di una trattativa, magari serrata e faticosa, possa rispondere “tutto bene” se la negoziazione non è chiusa e come se fosse una scampagnata. Mantovani in una situazione simile avrebbe fatto scena muta (e un suo discepolo come Vialli infatti fa lo stesso) e anzi, non si sarebbe nemmeno saputo del viaggio negli USA. Ferrero non ce la fa proprio a stare zitto ma è tutto meno che scemo. In sintesi, credo che ciò che veramente conta sarà quello che dirà Vialli a tempo debito. Fino a quel giorno possiamo solo fare il tifo (per lui, ovviamente)

  140. andrea scrive:

    Fai anche 100 70+30 debiti direi che è una valutazione giusta.Io ho paura che le formule di pagamento a lui non soddisfano perchè siccome ha dei debiti da pagare lui vorrebbe subito o 65 o 70 in contanti cash e non magari 50 subito e 20 dilazionati in tranche e seconde me sono scemate quelle scritte dei 20 mil in base a varabiali risultati etc. Cosa ne pensi Maurizio?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non sono così addentro alla situazione per esprimermi, di certo vuole più soldi possibili.

    • ale scrive:

      Mah! Un “pagherò” firmato da Dinan,per quanto indebitato sia ferrero, in bamca secondo me lo prendono. Impossibile capire senza conoscere i dettagli veri. Quelli che sanno in tre o quattro

  141. Francesco scrive:

    Ma una curiosità signor Michieli: è stato intervistato da qualcuno Ferrero a New York ieri Ferrero? Chi è che lo h effettivamente sentito dire “e ‘ andata malissimo?”. Possibile che abbiano fatto un incontro senza una base su cui trattare????

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Lo ha intervistato il collega Dario Freccero del Secolo XIX, uno che conosce il suo mestiere.

      • Francesco scrive:

        Non volevo mettere in dubbio la professionalità di nessuno. Semplicemente non capivo chi avesse diffuso la notizia. Però mi sembra strano che la Sampdoria non abbia fatto alcun comunicato ufficiale. Di solito Ferrerò fa comunicati ufficiali ogni due per tre.Confido, comunque, nelle parole di Mantovani. Buona serata

  142. Luca B. scrive:

    So qual è il vostro parere su Giampaolo (soprattutto di Maurizio, Rissetto e Arnuzzo), pertanto non cerco consensi, ma mi viene il nervoso nel leggere le dichiarazioni del maestro di calcio rilasciate al corriere dello sport

    Brevemente, ha dichiarato ” Io non sopporto più di perdere. Per me ogni sconfitta è diventata una lacerazione e ammazzerei qualcuno quando vengo sconfitto”

    Ma parla lui? E io, noi che siamo i tifosi? Ma è scemo o ci fa?
    Noi ad ogni sconfitta invece ce ne andiamo a casa festosi e cantanti, soprattutto quando prendiamo imbarcate con Benevento, Crotone, Lazio etc. etc.

    Ma parla lui che fino a 3 anni fa non finiva una stagione?
    Parla lui che tutte le squadre che ha allenato, nel girone di ritorno erano scoppiate? Sempre stesso clichè.

    Fosse stato meno talebano con il modulo che, ripeto, è semplicemente FARE TORELLO in campo e avesse strappato qualche pareggio in più, avremmo avuto 4/5 punti in più in classifica.
    Sei stufo di perdere? E allora potevi vincere con Spal Bologna Frosinone e Chievo= 12 punti in più, invece…dichiarazioni pre gara e belino mollo in campo. A Gennaio hai chiesto o detto ok a Gabbiadini e a Sau per far numero, e poi parli?

    Una dichiarazione delirante, da fuori di testa e da chi è già seduto su un’altra panchina, forse Roma? Io ti auguro di allenare una delle prime 5 della classifica, poi ne riparliamo se mangi il panettone.

    Solo adesso mi sono accorto che abbiamo in panca Jurgen Klopp e non un mestierante che ha come unico pregio (non di poco conto a dire il vero) di saper fare plusvalenze con giocatori sconosciuti.

    E basta sentire dire “ha dato un gioco alla squadra”…quale, 70% possesso palla con passaggetti?
    “Maestro della fase difensiva”… caterve di goals presi su palla inattiva
    “Ha dato un’identità alla squadra”…quale la fatebenefratelli?

    I numeri di quest’anno, simili a quelli dei due anni precedenti:
    14 vittorie 8 pareggi 15 sconfitte 58 goals fatti 51 subiti 9° in classifica con 50 punti
    Tanto per confrontare con il Torino del “piagnone Mazzarri”
    15 vittorie 15 pareggi!!! 7 sconfitte 49 goals fatti 36 subiti 7° in classifica con 60 punti; +10 da noi.
    Ehhhh ma noi abbiamo il maestro di calcio

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Giampaolo ha espresso uno stato d’animo, una condizione psicologica sua, di fatica a reggere lo stress. Mi pare che in tre anni, al di là del giudizio che ognuno voglia darne sulle capacità, abbia dimostrato di essere una persona per bene. Certi tifosi della Samp mi ricordano tanti quegli stessi della sponda genoana che insultavano l’uomo Gasperini. Nessuno è perfetto, tutti abbiamo dei difetti, tutti commettiamo errori, ma il “giudizio” deve essere complessivo. E sulla serietà di Giampaolo, una delle persone migliori che abbia conosciuto nel calcio, non ci sono dubbi. Almeno questo, lasciaglielo.

    • Marco scrive:

      Insultare Giampaolo non mi pare corretto, può piacere o meno ma insultarlo personalmente mi pare poco elegante.

      Ha fatto mediamente bene in 3 anni, rimanendo in linea piu o meno con le aspettative societarie, restano inspiegabili i crolli verticali di fine stagione , ma alla SAMPDORIA successe anche a mihajlovic (si fece rimontare 11 punti dai bibini ).

      Poi che abbia dei limiti é evidente ( ma chi non ne ha ?) Essendo obbiettivi con un presidente senza soldi come il nostro é difficile ottenere di più.

    • P.SOLARI scrive:

      Vedremo quando avremo Guardiola quanti punti faremo con questa rosa ….

  143. pazzoperlasamp scrive:

    Vialli sembra come quel tizio che è seduto lungo il fiume e aspetta in silenzio, tanto ogni parola non avrebbe senso….ben sapendo che vedrà passare il cadavere del suo “nemico”…
    e’ già tutto scritto..

    preciso….solo speranze …

  144. luca scrive:

    il”non sopporto più di perdere” del nostro mister nell’intervista al Corriere dello Sport lo trovo di cattivo gusto nei nostri confronti che abbiamo dovuto sopportare tre anni di rush finali alla camomilla prendendo sberle da tutti !!! e GUAI se qualcuno di noi si azzardava a criticare e criticarlo ! adesso si scopre che lui veniva in conferenza stampa a dichiarare “falsamente” di essere soddisfatto nonostante per le sconfitte perchè avremmo dovuto crescere tutti insieme come mentalità!!!!! PALLE alla luce delle sue dichiarazioni, a questo punto che dica chiaramente come stanno le cose alla Samp (che doveva perdere per necessità di bilancio) e che l’attuale nostro Presidente prendendone atto voli ritornando dagli Stati Uniti con un bonifico da ricevere nella sua banca e tanti bei ringraziamenti per i 5 anni di giuda al timone Samp (non senza guadagni in ogni caso) !!!!!!!!!! è l0unica soluzione o saranno guai per i nostri colori! Maurizio a te le giuste riflessioni

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Giampaolo ha espresso uno stato d’animo, una condizione psicologica sua, di fatica a reggere lo stress. Mi pare che in tre anni, al di là del giudizio che ognuno voglia darne sulle capacità, abbia dimostrato di essere una persona per bene. Certi tifosi della Samp mi ricordano tanti quegli stessi della sponda genoana che insultavano l’uomo Gasperini. Nessuno è perfetto, tutti abbiamo dei difetti, tutti commettiamo errori, ma il “giudizio” deve essere complessivo. E sulla serietà di Giampaolo, una delle persone migliori che abbia conosciuto nel calcio, non ci sono dubbi. Almeno questo, lasciaglielo.

  145. jan scrive:

    Le voci che si rincorrono sono tantissime, ma trovo come comu denominatore che lui sia obbligato a vendere per rientrare del debito di 40mln. Un’altra cosa che potrebbe essere plausibile, sempre nel tam tam generale, è che il viaggio lo ha voluto lui per urgenza di vendere mentre l’Avv. Romei era più per una politica attendista.
    Se queste cose contenessere un minimo di realtà allora in qualche modo la trattativa verrà chiusa, altrimenti prepariamoci al peggio.

  146. Martino Imperia scrive:

    Intanto ufficiale Chabot

    • petrino scrive:

      Tutti questi sbarbatelli vanno sempre tarati sul calcio italiano, che, volente o nolente, certifica sempre se un giocatore vale o e’ una ciofeca.
      Se pero’ non ci sara’ piu’ Giampaolo a istruirlo la vedo dura.
      men che meno la voce che girava stamani su Pioli, sul quale incombe la discesa in B della fiorentina, perché per il 90% e’ stato lui l’ allenatore.
      Osservo che la fiorentina e’ stata la squadra con il maggior numero di giiovani del campionato, ma non mi pare che PIoli sia il piu’ idoneo, visti i risultati, a farli crescere.

      • El Cabezon scrive:

        Ma non diciamo sciocchezze!
        Quando Pioli, persona assolutamente perbene, si è dimesso, la Fiorentina aveva ancora qualche ( residua ) chance di qualificarsi per l’Europa League ed era tutto sommato in linea col valore dell’organico, lontanissima dalla zona calda della classifica, di certo sarà il meno responsabile in caso di improbabile, ma pur sempre possibile, retrocessione dei Viola…

        • petrino scrive:

          ma se era sotto di noi in classifica per tutto il campionato!!!!!!!!!!!!
          Il classico perdente di successo.
          Teniamo conto che e’ lui che si e’ dimesso, non esonerato dai della valle..
          Se uno abbandona la nave in navigazione, e’ un codardo.
          Per le sciocchezze rivolgersi ferrero massimo.

      • Sand66 scrive:

        Cerchiamo di essere onesti, PIoli ha fatto il suo poi la Dirigenza ha voluto il mago Montella e non ne ha imbroccata una.
        Se restava Pioli si salvavano tranquillamente perché qualcuna la vincevano (mio parere) ma se i viola scendono in B la colpa sarà di allegria Monty che sta facendo quello che con noi non è riuscito a fare.

  147. Rossano magna romagna scrive:

    Lac ciosa drammatica che agiugno scatta il riscatto obbligatorio per Manolo Gabbiadini per la bellezza di 12 milioni..che cacchio ce ne facciamo di uno cosi’?Si e’ visto quello che vale da gennaio a ora…prevedo tempi duri se Quagliarella va a Napoli e la nostra cioppuia di attaccati sara Defrel Gabbiadini..faremo la fine dei piccioni bicolori!

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Forse se arriva un allenatore che gioca con il 4-3-3 Gabbiadini può tornare utile. Per me non è una punta vera e peraltro lo dimostra. Anche se a scoraggiare è soprattutto l’assenza da parte sua di animus pugnandi.

      • Marco62 scrive:

        Si parla contatti con Pioli , che ne pensi Maurizio

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Nel 2016 era stato scartato da Ferrero, nel ballottaggio con Giampaolo, dopo avergli parlato perché non gli era piaciuto. I casi sono due. O il ritorno di fiamma non esiste oppure se lo farà andare bene per convenienza. A me personalmente, visto che me o chiedi, è un allenatore che non piace.

          • Marco62 scrive:

            Anche a me non piace, se Giampaolo va via punterei su Gattuso se va via dal Milan ,altre opzioni a parte Ranieri non ne vedo …a meno di un nome a sorpresa

  148. Edoardo scrive:

    Giampaolo si lamenta perché non gli piace perdere, ma se in area di rigore sui calci piazzati marcassimo a uomo anziché contare le pecore in cielo e se qualche volta provassimo a colpire in contropiede evitando di attaccare sempre allo stesso modo con le difese avversarie già schierate forse qualche gollonzo in meno l’avremmo preso, poi il nono posto in classifica per carità va benissimo ci mancherebbe altro…

    • alan scrive:

      6 agosto “quest’anno faremo fatica a fare 40 punti”
      8 agosto “Empoli e Genoa si sono rinforzate più di noi…”
      I tuoi sogni estivi…

      • maverick scrive:

        Inizi ad essere pesante….ok Edoardo è un pessimista .. ora fai il favore di commentare i suoi post nel merito non per spammare

        • Jetta scrive:

          Eh si…dà fastidio essere sgamati.
          E ancora di più dopo aver negato di aver detto certe cose.

        • alan scrive:

          È arrivata mammina perché il bambino da solo non sa difendersi…ok parliamo del merito: questa estate COME OGNI ESTATE la Samp era retrocessa in partenza, secondo le sue profezie ma se lo ricordi stai diventando pesante o gli stai mettendo in bocca cose che non ha MAI scritto…Ora il nono posto va bene ma è frutto SOLO della fortuna e dei gol di Quagliarella e ovviamente si DOVEVA fare meglio, magari con Ballardini in panchina; lui si che nei derby non avrebbe lasciato le praterie ai bibini, che se le avessero sfruttate sarebbero stati guai (sempre Edoardo dixit ma guai a ricordarlo.)

          • Jetta scrive:

            Ne ricordo un altro il quale definiva Prandelli un “volpone” che avrebbe massacrato nel derby Giampaolo perchè il nostro gioca con 1 solo modulo e tutti sanno come neutralizzarlo.
            Pesante ricordare quanto fesserie siano state dette eh?

          • maverick scrive:

            No no io non ho difeso lui ho detto che avete un po rotto le palle.con questo attacchi visto che invece lui ha proposto una.sia idea suo corner e tu gli hai risposto con le sue profezie da pessimista…. sul blog preferirei leggere le idee e discutere di come può migliore e la samp non le.guerra tra bimbi tra chi ce l ha più lungo…. detto questo ovviamente scrivete quel.che volete al massimo saltero o vostri post

          • alan scrive:

            Magari lo avessi fatto subito invece di ergerti ad avvocato difensore. Io ad esempio i tuoi li salto e basta.

  149. Stefano scrive:

    Buonasera Maurizio,
    la seguo sempre e mi complimento per la sua serietà e professionalità. In merito alla questione della cessione della mia amata Samp, premetto che la seguo dall’età di 6 anni e ora ne ho cinquantaquattro, spero che il Signor Ferrero si metta una mano sulla
    coscienza e si accorga che almeno l’85% della tifoseria non lo vede più di buon occhio, per essere riduttivi. Io dal canto mio restasse alla presidenza questo signore non farò più l’abbonamento allo stadio e conseguentemente anche i miei figli ed inoltre disdirò sicuramente quello di sky. .Ho seguito la Samp sia in Italia che all’estero ma questo personaggio, tanto stravagante quanto impudente, mi sta facendo disamorare e ho paura che questa situazione non porterà a nulla di buono .
    Sperando che Enrico Mantovani abbia ragione la saluto cordialmente

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Grazie a lei, Stefano.

    • Zaccotenay scrive:

      Se nn ti abboni cosa vuoi dimostrare? Fare come un Anarcoinsurrezionalista a cosa ti serve? nn sembri così innamorato della Samp, io nn vedo l’ora di farlo l ‘abbonamento…. sicuramente qualcuno dirà addirittura che sei più Doriano di me, mai abbandonerò quello che ho sempre amato e sempre amerò. Abbiamo tutto ciò che ci serve i colori più belli del mondoSampdoria Sopra Tutto

  150. Fuffo 1946 scrive:

    To be or not to be. Non so come andrà a finire la trattativa, ma sulla base di numerose considerazioni oggettive, neppure m’illudo che una volta liberatici di Ferrero e Giampaolo, si risolveranno i problemi della Sampdoria e dei tifosi, o perlomeno di una loro parte avversa ai due. La sola cosa di cui sono convinto è che se Ferrero non vende adesso, è molto probabile che il prossimo campionato sarà lotta dura per non retrocedere, come sarebbe stato da tre campionati se Quagliarella non avesse fatto i miracoli. Quagliarella resterà ancora con la Samp e se sì ripeterà i miracoli, una quarta volta? Se la Samp retrocede Ferrero rimarrà con un pugno di mosche con grossi rischi fallimento e dovrà faticare per dare la Sampdoria in regalo come l’ha avuta lui.

    • petrino scrive:

      dice il proverbio: chi troppo vuole nulla stringe.

    • Marco62 scrive:

      Mamma mia che gufo…..dai adesso non esagerare

      • Fuffo 1946 scrive:

        Marco 62 mi auguro di sbagliarmi ma la realtà è questa. Senza i gol di Quagliarella, frutto di giocate personali, col gioco del Maestro sarebbe stata lotta retrocessione
        già da tre campionati. Chissà perchè con Giampaolo che vuole alzare l’asticella tutti cercano Gasperini e non Giampaolo? Non capiranno nulla di calcio?

    • Mauro scrive:

      L’ottimismo è il profumo della vitaaaaaa..

  151. Fabrizio scrive:

    Buongiorno a tutti intristito da come stanno andando le cose sull argomento cessione, volevo farmi 2 risate e sono andato 5 minuti sul muro dei bibini…concedimela Maurizio poi non ne parlerò più, ma dopo aver letto 3 minuti delle loro conversazioni ti chiedi come mai noi sui nostri social parliamo solo di Samp al massimo fai una battuta ironica, loro è pazzesco l odio che nutrono verso di noi,insulti di ogni genere,minacce, parolacce speranze di incontrarci per malmenarci, mamma mia non ci posso credere di condividere una citta con questi mostri…..Scusate lo sfogo…Cordiali saluti a tutti i Tifosi Blucerchiati..

    • petrino scrive:

      al riguardo vorrei dire che dopo il derby di andata, viste le mirabolanti parate sfoggiate da audero nell’ occasione, al mattino successivo all’ edicola in cui vado, un tizio lo ha maledetto pregandogli guai fisici a ripetizione. molto gravi.
      E non era un ragazzo, perlomeno era su 70 portati anche male,
      tanto per la cronaca……

  152. luca scrive:

    perdona Maurizio ritengo sia doveroso chiarire , ieri ho visto in rete un comunicato (non ricordo nemmeno chi lo avesse pubblicato) che riguardava la reale situazione o “esposizione ” finanziaria della Samp o meglio del Sig. Ferrero (ma che ha intestato tutto alla Società cosi si diceva) smentendo (in parte) il bilancio appena presentato sicuramente soddisfacente ! da questo articolo si evince la “grave” situazione debitoria tra pignoramenti , esposizioni bancarie (fidi?) e anticipi monetari da restituire a breve , si parlava di un totale di oltre 100 mln di euro e si giustificava con ciò il bliz (insensato e inusuale) del nostro Presidente negli USA per “trattare” personalmente la eventuale cessione Societaria! Insomma una vera e propria azione disperata da “ultima spiaggia” .
    Se fosse questo lo scenario sarebbe veramente preoccupante !!!! a te cosa risulta ? grazie

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non so a chi o cosa fai riferimento. Ma di certo saranno querelati dalla Sampdoria e allora scopriremo di cosa si tratta e se hanno ragione oppure o no.

  153. Massimo Pittaluga scrive:

    A quelli che hanno sporcato i muri a marassi per contestare ferrero dico solo di vergognarsi e non per la contestazione ma per il danneggiamento al palazzo di gente che non c’entra nulla. mi fa specie maurizio che questo non venga stigmatizzato. chi paga per mettere a posto? la contestazione va bene l’inciviltà e la mancanza di rispetto verso altre persone a me mette schifo. cosa c’entra il palazzo di marassi. facessero una cosa buona per riparare vado a mettere a posto almeno

    • Maurizio.Michieli scrive:

      L’inciviltà è inciviltà. Purtroppo chi si esprime dicendo agli interlocutori di sucare, attaccarsi al cazzo o andare a fanculo non può sperare o pretendere di essere trattato in guanti bianchi dagli altri. Fermo restando che né gli uni né gli altri appartengono alla mia mentalità.

      • Massimo Pittaluga scrive:

        mi sembra chiaro da quello che scrivo da mesi cosa pensi di ferrero…. insomma vorrei quasi chiunque al suo posto. volevo solo intendere che diamine c’entrano quei poveri cristi a cui hanno lordato il palazzo. a ferrero non può fregare di meno e hanno danneggiato delle persone che nulla c’entrano. trattarlo coi guanti bassi direi non è proprio il caso ma si dovrebbe constestare diversamente non danneggiando chi nulla c’entra

    • Martino Imperia scrive:

      Concordo perché non ci si può indignare per lo stile di Ferrero e poi dimostrarsi tel quel.

      • Jetta scrive:

        Penso che Ferrero se ne faccia un baffo di qualche scritta sui muri…se questa è la contestazione direi che possiamo farci una crassa risata.
        Rimane un gesto incivile da perseguire.

    • Frank scrive:

      Dai, non scandalizzarti…

    • Bobo50 scrive:

      Belin via tortosa e via del piano sono piene di scritte da anni e il tuo senso civico esce fuori solo adesso? Ahahahahahaha

      • Massimo Pittaluga scrive:

        no il mio senso civico c’è sempre stato. commentavo un articolo di primocanale tutto qui. basterebbe contestualizzare caro bobo. pensa ti rigassero la macchina con la scritta ferrero fuori dai coglioni come saresti felice.

  154. Marco scrive:

    Ma il 99%é andato a farsi benedire?

  155. andrep scrive:

    attendiamo il ritorno da ny di mf…poi vedremo..oramai siamo agli sgoccioli.
    secondo me sarà un anno di rifondazione anche con l’attuale presidente: presumo che gp vada via, quaglia ci stia pensando, praet e andersen presumibilmente siano andati.

    sopratutto se rimarrà questa presidenza, ci sarà da soffrire e spero di ottenere gli stessi risultati di quest’anno.

    • Marco62 scrive:

      Se vanno via solo Andersen peraltro già sostituito e Praet sicuramente non mi metto a piangere, su Quaglia sinceramente mi dispiacerebbe ma finire la carriera a casa perdipiu in champions come puoi biasimarlo

      • Solosamp1946 scrive:

        Solo con quei due perdi molto…a questi devi aggiungerci tutti i riscatti che non verranno fatti ( Defrel saponara Tonelli e penso jankto) e ti ritrovi nuovamente con una rosa indebolita e da ricostruire

        • Fuffo 1946 scrive:

          Qualunque allenatore arrivi i giocatori sono comunque da ricostruire soprattutto mentalmente e fisicamente, perchè dopo tre anni di Giampaolo non sanno cosa voglia dire marcatura a uomo. Senza contare che dovranno scordare la linea e il punto e il menoso e improduttivo giro palla nella nostra metà campo che non incoraggia la gente ad andare allo stadio e fa perfino cambiare canale, mentre i gol sono affidati all’estro occasionale di singoli giocatori e non da un gioco corale fatto di verticalizzazioni veloci. Con l’astuto Ferrero che fa finta di vendere, mentre in realtà cerca solo soci finanziatori per continuare a fare il presidente, fatto che gli garantirebbe visibilità premiante per il suo ego e riscuotere la milionata di stipendio, sarà durissima. Come tutti i tifosi terminali spero ancora nel miracolo.

      • Marco scrive:

        Quindi secondo te Chabot è pronto a fare il titolare in serie A?

        Io non lo conosco quindi non lo so, ma se rimane Giampaolo(colui che ignora di vivere nel 2019) pretende 1 anno di adattamento, perchè sti ignorantoni non parlano la lingua dell’allenatore.

  156. Martino Imperia scrive:

    Intanto Sam Lammers del PSV

  157. andrea scrive:

    Caro Stefano Rissetto io ho ancora scolpito nella mente le sue parole di 2 anni fa che diceva che Ferrero usava la Samp come il suo bancomat personale ed infatti veniva fatto 2 anni fa viene fatto ancora adesso e spero che non verrà più fatto in futuro, aveva pienamente ragione i miei complimenti e come lei spero in un presidente diverso

  158. pier56 scrive:

    Speriamo che il nuovo allenatore porti quel pragmatismo che non apparteneva all’immodificabile Giampaolo, capace di giocare sempre allo stesso modo e incapace di adattarsi agli avversari. Se fosse Pioli, come sembra, darebbe più garanzie; il suo gioco , oltre al veloce giropalla e alle fasce, che Giampaolo disconosce o quasi col trequartista, consiste anche in un più attento assetto difensivo. Per la serie: si guardano gli attaccanti e non la palla sui calci piazzati.

    • Francesq scrive:

      Quest’anno la Viola era abbastanza inguardabile… totalmente incapace di costruire da dietro, viveva solo di contropiede. Certo, dipende dai giocatori. Ma la mia perplessità nasce dal fatto che i giocatori viola – appunto – non mi parevano sti ciucci.

      Sottolineo che anche Pioli non fa che collezionare esoneri ultimamente.

      No perché per Giampaolo questa cosa non andava giù a nessuno.

      Figli e figliastri.

      • alan scrive:

        Non è questione fi figli e figliastri. È che per alcuni utenti gli allenatori sono tutti buoni finché non siedono sulla panchina del Doria. Da quel momento inizia il linciaggio.

      • El Cabezon scrive:

        Per la precisione Pioli non è stato esonerato dalla Fiorentina ma si è dimesso…
        Non sarà il miglior allenatore del globo, ma il suo curriculum non mi sembra poi così tanto peggiore del suo eventuale predecessore, anzi…

      • Marco scrive:

        Intanto Pioli non è stato esonerato ma si è dimesso perchè messo alla berlina dai della Valle.

        Pioli ha raggiunto una semifinale di coppa italia(che schifo vero?)

        La Fiorentina è in vendita e pare che sia vicina al closing, anche se su certi argomenti meglio andarci coi piedi di piombo.

        Montella è una sciagura, la fiorentina era tranquilla li vicino a noi, poi l’aeroplanino ha deciso di mettere un po di pepe al campionato, per quel che mi riguarda loro ne devono vincere solo 1 di partita.

  159. Giox scrive:

    Ciao Maurizio, secondo te in chiave cessione da qua al 31 maggio possiamo aspettarci un riavvicinamento delle parti o rien ne va plus? Grazie e saluti

  160. jan scrive:

    Aspettiamo a vedere cosa succede sul fronte societario prima di fantasticare soluzioni tecniche future…..

  161. Maurizio.Michieli scrive:

    Massimo Ferrero dixit: “Con Marco Giampaolo non ho sbagliato e l’ho preferito a Pioli che non mi ha trasmesso alcuna emozione”.

    • Mauro scrive:

      Allora è evidente chi ci allenerà il prossimo anno.

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Pioli so essere (o per lo meno era), abbastanza ben considerato nel mondo degli osservatori e degli addetti ai lavori…: so per certo che Pecini ed Osti volevano lui e non avremo mai la controprova di quello che avrebbe fatto al posto di Giampaolo. Probabilmente non lo sapremo mai : difficilmente meglio ma forse neanche peggio.
      Mi auguro che sia la società nuova eventuale a scegliere il nuovo tecnico che potrebbe essere anche un Giampaolo riconfermato.
      Sicuramente , Pioli, aveva perplessità sulla sua rosa della viola, anch’essa non particolarmente omogenea in quanto a costruzione.

    • Frank scrive:

      Certo che è stata una scelta dettata da competenza . Ma leviamoci dalle scatole questo pagliaccio!(parlo di Ferrero,di Giampaolo ho stima sia come professionista che come uomo).

    • Marco scrive:

      Un pelato no L ultima volta è finita male (scherzo ovviamente)

    • Marco scrive:

      Strano,

      ferrero dice solo belinate se non parla di Giampaolo, quando subentra la parola Giampaolo in una frase bisogna genuflettersi …………..

  162. Daniele da Rapallo scrive:

    Maurizio ci puoi confermare, per altro, che sia fatta per Sam lammers ed hurtado ? Per pedullà si sarebbe ai dettagli per entrambi

  163. pier56 scrive:

    Ah beh se lo dice quel fine signore del viperetta possiamo credergli…

  164. Zaccotenay scrive:

    Se nn ti abboni cosa vuoi dimostrare? Fare come un Anarcoinsurrezionalista a cosa ti serve? nn sembri così innamorato della Samp, io nn vedo l’ora di farlo l ‘abbonamento…. sicuramente qualcuno dirà addirittura che sei più Doriano di me, mai abbandonerò quello che ho sempre amato e sempre amerò. Abbiamo tutto ciò che ci serve, i colori più belli del mondo. Sampdoria Sopra Tutto

  165. P.SOLARI scrive:

    Oggi, sabato, girano voci sulla vendita della Fiorentina per 135 milioni …. cosi’, per fare un paragone con la Samp .

  166. Ruby scrive:

    Io darei una chance a Rino Gattuso se il Milano lo caccia,oppure cercherei di far rientrare Sinisa..Pioli non mi dice niente…

  167. Marcello scrive:

    Anche i Della Valle hanno ceduto…in.silenzio

  168. Farmasamp scrive:

    La Fiorentina (pare) venduta in pochi giorni. E soprattutto dopo una trattativa fatta in silenzio.
    Mentre noi siamo allo stesso punto da gennaio, con la differenza che in questi mesi sono state dette una marea di cose, e non si è realizzato assolutamente nulla.

  169. Luca scrive:

    Fiorentina ceduta a 135 mln dai Della Valle che sono potenti economicamente , Ferrero deve farsi da parte e basta ! E Vialli deve rilanciare anche per poco e basta !!!!!! Mi risulta che per la Viola avessero chiesto 150 mln e poi si sarebbero accordati a 135 ( perché gli Americani volevano acquistare !STOP) non riesco a capire e comprendere i nostri continui rinvii, vogliono seriamente acquistarci? E che ci acquistino o si ritirino definitivamente ! Io la penso così , buon week a tutti

  170. Marco62 scrive:

    Leggo adesso che la Fiorentina sarebbe stata venduta per 135 mil , se le cifre sono queste credo che i famosi 90 del gruppo Vialli siano pochini…più o meno il valore dei giocatori si equivale Chiesa a parte….quindi Ferrero secondo me chiede il giusto ,non è che non vuole vendere ma non svendere….

    • ale scrive:

      Veramente la Fiorentina ha giocatori per un valore ben maggiore, nonchè la possibilità di costruire uno stadio nonchè, una squadra sola in una città delle stesse dimensioni, ma che dice?
      Casomai è l’ulteriore conferma che FerreroDEVE PORTARE VIA I C….

      Come (finalmente!) hanno giustamente scritto i Gruppi della Sud

      VATTENE PAGLIACCIO!

  171. Marco62 scrive:

    Altra notizia è che Sabatini e il nuovo dg del Bologna….anche qui Ferrero forse non aveva tutti i torti quando ha sbroccato…

    • ale scrive:

      In che senso. Siccome un dirigente preferisce andare in un’altra Società a contratto scaduto, allora loinsulti davanti a tutta la squadra. Dove sta la ragione?
      Comportarsi per l’ennesima volta per il pagliaccio disgustoso che è, in che modo è non aver torto?

  172. Massimo Pittaluga scrive:

    Notizia di oggi che la fiorentina sarebbe venduta a 130 mln di euro a proprietà americama. ma come 90 100 mln per la samp sono una miseria? guardate il valore della rosa la samp vale ben di più dice qualcuno. allora guardare il valore di rosa della fiorentina che è superiore e di molto per cominciare, è in mano ai della valle che hanno un certo patrimonio e non devono vendere ma vogliono vendere e chiudono a una cifra che fa capire a chi pensa che quello che hanno offerto per la samp sia poco che magari possa essere arrotondato di qualche milione in più ma quello è. se la fiorentina va via a 130 mln di euro la samp a 100 complessivi non sembra questo scandalo anzi un prezzo che ci sta eccome visti i profili da mercato che alla fiorentina sono di più che da noi sicuro malgrado il campionato osceno soprattutto nel dopo pioli.

    • Maraschi scrive:

      Una sola domanda: hai certezza dell’ammontare dell’offerta fatta a Ferrero?

      • Massimo Pittaluga scrive:

        no caro maraschi infatti ho scritto semplicemente che se la cifra è 95 100 a mio avviso non sarebbe poi così male. ma che dirti teniamoci ferrero che va bene così. a me sembra che ci sia qualcuno che ha la sindrome di stoccolma

  173. francesko scrive:

    Qualcuno dovrebbe prendere esempio dal presidente della viola il quale ha concluso la vendita in quattro e quattrotto con un americano ,che ora vanno molto di moda.Certo che perdere una famiglia come i Della Valle persone per bene i fiorentini se ne pentiranno.Leggo che anche i cugini sono in vendita…è un epidemia.Ai posteri l’ardua sentenza……

  174. loco e 428 scrive:

    ma ferrero non ha MAI voluto vendere la società lo dimostra tutti questi mesi di attesa , balle smentite. un teatrino vergognoso. la fiorentina è stata venduta dall’oggi al domani ma la samp rimarrà in mano a questa dirigenza . a ferrero la samp fa troppo comodo e quindi la tiene in ostaggio , pertanto con lui la samp farà una brutta fine in quanto non esiste futuro.

  175. Martino Imperia scrive:

    Intanto Sampdoria Primavera salva.

  176. robmerl scrive:

    diamo per scontato che finisca tutto in vacca, così magari avremo una lieta sorpresa.

  177. Alessandro scrive:

    Fine delle trattative… Della serie ‘chi troppo vuole nulla stringe’, chissà dove Ferrero recupererà quanto gli serve per non perdere i cinema, a farne le spese sarà la squadra, non penso che potranno esserci obiettivi superiori e dovremo cominciare fin da subito a contare i punti salvezza e avere gente in squadra ben consapevole di questo oppure si farà tutto tremendamente difficile

  178. Giox scrive:

    Buongiorno Maurizio, se il prezzo di vendita della Fiorentina di 135 mln (Chiesa incluso) fosse confermato ritieni anche tu che l’offerta del gruppo Vialli appaia assolutamente ragionevole?una curiosità avete provato ad interpellare anche la precedente proprietà in merito alla domanda numero 8 dei 10 quesiti a cui l’attuale presidente si è sempre sottratto? Grazie e saluti

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Dipende da cosa si compra, acquistando la Sampdoria. Il marchio è compreso? La sede di Corte Lambruschini è compresa? Le palazzine di Bogliasco sono comprese?

  179. Mrmatte scrive:

    Ciao Maurizio
    Oggi in via rimassa c’erano Garrone e Ferrero a pranzo insieme con parte dei loro entourage. Che significa secondo te? In ottica cessione dobbiamo aspettarci qualcosa nelle dichiarazioni post partita di oggi?

Lascia un commento

FERRERO SHOW E QUOTA 100

Mentre il Massimo Ferrero show toccava picchi inarrivabili – qualcuno ha persino sostenuto che il Viperetta nel 2014 abbia salvato

IL COLPO DIFRA NON RIABILITA FERRERO

Che l’arrivo di Eusebio Di Francesco alla Sampdoria sia da considerarsi un colpo importante è per me fuori discussione. Se

UN UOMO SOLO (NON) AL COMANDO

La Sampdoria ha concluso la stagione con una bella vittoria sulla Juventus – frutto di un secondo tempo virtuoso che

CHE BARBA… CHE NOIA

Non è bastato alla Sampdoria giocare per quasi un’ora in superiorità numerica al “Bentegodi” contro il malcapitato Chievo per tornare