Archivio - maggio, 2019

26 mag
2019

UN UOMO SOLO (NON) AL COMANDO

La Sampdoria ha concluso la stagione con una bella vittoria sulla Juventus - frutto di un secondo tempo virtuoso che ha portato ai meritati gol di Defrel e Caprari - e con un eccellente bottino di 53 punti totali. Fabio Quagliarella, a cui la Lega di serie A e tutto lo stadio "Ferraris", hanno tributato il giusto e doveroso omaggio per la conquista del titolo di capocannoniere davanti a sua maestà Cristiano Ronaldo (è il terzo blucerchiato della storia, dopo Brighenti e Vialli), ha lasciato il campo da trionfatore. Potrebbe attenderlo il Napoli. Marco Giampaolo, in procinto di rescindere il contratto, ha salutato i tifosi della Samp, che lo hanno ricambiato con il coro "Uno di noi, uno di ...
19 mag
2019

CHE BARBA… CHE NOIA

Non è bastato alla Sampdoria giocare per quasi un'ora in superiorità numerica al "Bentegodi" contro il malcapitato Chievo per tornare alla vittoria, che manca dal derby dello scorso 14 aprile. La sfida tra Pellissier - uscito tra gli applausi e pronto a diventare presidente al posto di Campedelli - e Quagliarella, rimasto al palo dei 26 gol, è finita 0-0 al termine di un confronto con pochissime emozioni. Nel primo tempo al Chievo è stata annullata una rete per fuorigioco millimetrico di Leris, sciaguratamente perso da Colley. Poi al 38° Barba è stato frettolosamente espulso da Aureliano per un intervento precipitoso e maldestro su Defrel. Ma la squadra di Giampaolo non è riuscita ad ...
12 mag
2019

LA RESA

La Sampdoria ha scritto con l'Empoli un'altra bruttissima pagina di questo suo pessimo finale di campionato, l'ennesimo degli ultimi anni. La squadra di Giampaolo nelle ultime sei partite ne ha vinto soltanto una, il derby con il Genoa, perdendone quattro e pareggiandone una a Parma quando si trovava in vantaggio di due reti. Una resa incondizionata, nonostante i proclami di società, allenatore e calciatori. Che adesso sono tutti in discussione. Giampaolo ha dichiarato a caldo: "Il mio futuro lo decideremo tra dieci giorni, ma tra me e i dirigenti non voleranno gli stracci". Come dire, è già tutto chiaro: siamo al capolinea di queste tre stagioni quasi fotocopia. Con la società che indeb...
5 mag
2019

NON E’ STATA UNA TORTA, GIAMPAOLO ALLO SCOPERTO

Sgomberiamo subito il campo dagli equivoci: Parma-Sampdoria non è stata una torta, anche se le squadre sono risultate pari in tutto, nei gol (tre per parte) e negli espulsi (Colley e Kucka). Il gemellaggio, lo scambio delle maglie, il clima di fratellanza non hanno inciso sulla prestazione dei calciatori. I padroni di casa sono partiti subito forte, trovando la via della rete grazie all'accelerata di Gervinho sul filo dell'out e alla zampata di Gazzola. 1-0 e palla al centro. Ma la Samp ha reagito subito e bene, trovando il pareggio con Quagliarella per il rigore concesso con il Var da Fabbri dopo che Di Marco aveva deviato volutamente il pallone con un gomito. Implacabile il capitano bluce...

FERRERO SHOW E QUOTA 100

Mentre il Massimo Ferrero show toccava picchi inarrivabili – qualcuno ha persino sostenuto che il Viperetta nel 2014 abbia salvato

IL COLPO DIFRA NON RIABILITA FERRERO

Che l’arrivo di Eusebio Di Francesco alla Sampdoria sia da considerarsi un colpo importante è per me fuori discussione. Se

UN UOMO SOLO (NON) AL COMANDO

La Sampdoria ha concluso la stagione con una bella vittoria sulla Juventus – frutto di un secondo tempo virtuoso che

CHE BARBA… CHE NOIA

Non è bastato alla Sampdoria giocare per quasi un’ora in superiorità numerica al “Bentegodi” contro il malcapitato Chievo per tornare