EUROPA ADDIO, ADESSO VIALLI

20 apr 2019 by Maurizio.Michieli, 329 Commenti »

L’effetto derby al contrario si è fatto ancora una volta sentire e la Sampdoria anziché capitalizzare il successo nella stracittadina è andata in gita a Bologna, dove non vince da 16 anni, anzi perde quasi sempre. La tradizione sfavorevole è stata confermata e l’Europa è di fatto definitivamente sfumata. Adesso per i blucerchiati si tratta di onorare il campionato da qui alla fine per difendere almeno il nono posto, comunque dignitoso. Il resto “dovrà” accadere fuori dal campo con il closing dell’operazione Vialli, l’unica in grado di ridare slancio all’ambiente: in termini di risultati, di entusiasmo e di immagine. La partita del “Dall’Ara” è stata in salita da subito, con la Samp manovriera sino alla trequarti ma incapace di creare occasioni da gol mentre al Bologna è stato giustamente annullato con il Var lo strepitoso gol di Dzemaili: la palla era uscita in precedenza. Audero, peraltro, aveva dovuto rendersi protagonista di un paio di interventi di rilievo, che non lasciavano presagire il suo crollo verticale nella ripresa, dove la formazione di Mihajlovic ha dilagato, complice proprio la folle giornata del giovane portiere, il cui riscatto obbligatorio a venti milioni continua ad apparire sempre più fuori mercato. Audero, dopo essere stato graziato dalla traversa, scaglia su Tonelli il pallone dell’autorete che sblocca la gara; poi si fa sorprendere da Pulgar addirittura direttamente su calcio d’angolo, battezzando male la traiettoria della palla, che lo beffa; infine si addormenta sulla blanda girata di Orsolini, che chiude l’incontro. Prima del tris, peraltro, Ekdal aveva avuto l’opportunità, l’unica, di riaprire i giochi, ma Mbaye, forse anche con l’aiuto di un braccio, gli aveva sbarrato la strada salvando Skorupski. Poco, troppo poco per una Sampdoria che vincendo il derby aveva spremuto il massimo dal suo potenziale tecnico, fisico e mentale, confermando al contempo i propri limiti. Mihajlovic ringrazia e vede la salvezza. Per alzare l’asticella, bisognerà aspettare il prossimo anno. Ferrero permettendo.

329 Commenti

  1. NYC scrive:

    Speriamo Audero si ripeta con L Empoli …..
    3 cappelle una peggio dell’altra

  2. Vera scrive:

    Capolavoro Giampaolo anche oggi?Mettere Tonelli al posto di Colley e’ stato geniale!Ha combinato piu’ guai Toneli che Carlo in Francia!Per stessa amissione dell’allenatore:”oggi era la partita piu’ importante del campionato” le parole non ci sono per il modo pedissequo con la quale e’ stata affrontata.Il Mister aveva detto se non facciamo punti oggi,vincere il derby’ non servira’ a nulla…ecco fatto,non e’ servito a nulla infatti..solo per mantenere l’obiettivo,molto provinciale,di stare sopra al Grifo.In realta questo allenatore ha problemi molto seri,il primo provinciale e’ lui..non riesce a infondere nei suoi calciatori la voglia e il carattere di alzare l’asticella,sono tre anni che e’ qui e finisce sempre allo stesso modo ..cedendo in maniera clamorosa!Le ultime 4 partite:Sconfitta con il Toro,Sconfitta con la roma,vittoria nel derby e sconfitta (pesante) con il Bologna..su 12 punti disponibili ne abbiamo fatto 3!Si vuole andare in Europa cosi’? Senza contare l’ignobile sconfitta con il Frosinone interna.Il derby si e’ vinto perche’ “gli altri” sono talmente scarsi che perdono con tutti..non ci fosse stata la Juve a regalare 3 punti al Grifo,il Genoa andrebbe in B come un siluro..dopo il Chievo e’ la peggior squadra del campionato..lo vogliamo dire oppure no?E poi andare in Europa a fare che un motivatore come Giampa?A fare figuraccie?Ma per favore..lasciamo perdere!

    • alan scrive:

      Bentornato/a. Penso che avremo tutti troppo rispetto per il dolore che hai provato domenica scorsa per risponderti.

      • Matte Genovese scrive:

        ma che cosa stai scrivendo alan……. ti meriti solo ferrero presidente, vera ha pienamente ragione…… tutti bibini siamo tranne te…..

      • Claudio S. scrive:

        Peccato che son tre anni che facciamo gli stessi medesimi identici campionati, se ti va bene la salvezza e vincere i derby, allora nulla da eccepire, ma se vuoi qualcosa di più non difendere sempre Ferrero e Giampaolo, questione di obiettivi e poi… BASTA con questa storia di voler vedere perdere la Samp, forse se lo dici tanto spesso, mi sa che lo desideri tu..

      • Massimiliano scrive:

        Alan,

    • Massimiliano scrive:

      Potevi chiudere con un bel :”forza Genoa!”

    • Massimiliano scrive:

      Colley venerdì ha preso una botta in allenamento e non era in condizioni di giocare chi avresti fatto giocare tu? Con la Roma abbiamo fatto una grande partita come con Milan e Genoa ma purtroppo abbiamo perso. A Torino e Bologna abbiamo giocato male ma ti ricordo che non siamo il Real Madrid, se vuoi vincere sempre ti consiglio di tifare Juventus. Giampaolo è uno dei migliori allenatori d’Italia e con la squadra che ha a disposizione essere oggi a questo punto della classifica e con questi punti è un ottimo risultato, ha fatto diventare Murru un calciatore, ci sta quasi riuscendo con Sala e ha migliorato tutti i componenti della rosa. Per curiosità ti chi vorresti come allenatore?

      • Sand66 scrive:

        Migliori allenatori d’Italia? tre decimi posti? Ma siamo seri? Allora Gasperini si merita il Real Madrid

        • Massimiliano scrive:

          Dai questa rosa ad un altro allenatore…. vediamo come arriva in classifica a fine anno

          • Sand66 scrive:

            Allora quando si perde è colpa della rosa e quando si vince è merito di GP sempre la solita storia, ma prova ad immaginare il nostro Mister alla guida del Torino (che ora ci sta sopra), squadra totalmente fisica, quanto renderebbe il suo spasmodico possesso palla con quei giocatori.

          • Massimiliano scrive:

            Ha uomini migliori in tutti i ruoli, Baselli, Meite’, Rincon, sono solo fisici secondo te? Pensa se sapessero anche cosa fare quando vanno in campo invece che stare tutti dietro e cambiare gioco sull’esterno opposto…io non vorrei mai più Mazzarri come allenatore ad esempio, magari tu la pensi diversamente

          • Massimiliano scrive:

            Il Torino ha una rosa nettamente superiore alla nostra

    • andrep scrive:

      Sinceramente quando leggo i tuoi post penso ad altre tifoserie.
      Mi sembra che non si stia parlando in maniera obiettiva, anzi..
      Criticare Giampaolo per me è dimostrazione non capire molto di calcio.

      Ieri giornata no, nel primo tempo solo dal punto di vista fisico, mbaye, Danilo e lyanco sono stati lasciati liberi di picchiare quaglia a turno. Nel secondo tempo siamo scesi in campo con meno grinta di loro: sul primo gol, la punizione l’ha vista solo l’arbitro, il secondo e d il terzo solo regali di audero(anche il primo). Sul 2-1 c’era un rigore netto.. Sicuramente la squadra ha giocato male ed il Bologna ha meritato, ma episodi e situazioni hanno girato molto male.
      Sotto con la Lazio, Europa quasi impossibile.

      • Andrea T scrive:

        Dire a qualcuno “che non capisce” e’ sempre sbagliato…magari la pensa diversamente da te e magari non e’ il solo…comunque quando mai siamo stati a 1….?
        La mia sola considerazione e’: Audero li vale 20 milioni? Al di la’ delle topiche di questa partita, fate finta che abbia mandato il gemello, li vale davvero? Cosa ha dato in piu’ di Viviano? (da giustificare questo investimento poderoso) Meno male che gli altri comprano sturaro per 14…

      • andrep scrive:

        scusami, sul 2-0 c’era un rigore netto.

        audero è un 20 che gioca con la sicurezza di un 30enne; forse oggi non vale 20 ma 10, solo che il mercato si fa quotando anche il potenziale.
        secondo me è meno esplosivo tra i pali di viviano(per ora) ma mi da molta più sicurezza fuori dai pali, nella gestione della palla, della difesa.
        è un portiere moderno, titolare under21. 20 milioni non sono esagerati considerando i portieri che ci sono in giro.
        viviano non piaceva al mister, non è adatto al suo gioco perchè non sa stare fuori dai pali; guadagnava molto e non sarebbe mai stato una plusvalenza.

        detto questo, Giampaolo è il miglior allenatore che possiamo avere: per gioco e valorizzazione dei giocatori.

  3. Beppe62 scrive:

    Audero credo che oggi abbia battuto il record di papere da parte di un portiere in un unica partita. In cinquantanni che seguo la Samp non ricordo di aver mai visto qualcosa di simile. Forse tra scapoli ed ammogliati si può assistere ad uno spettacolo cosi ridicolo. Sinceramente dopo il secondo gol lo avrei sostituito, perché il rischio sarebbe stato, come è avvenuto, di fronte ad un’altra eventuale papera, il crollo psicologico futuro…Comunque per me rimane un buon portiere con una giornata inspiegabilmente assurda.

  4. Claudio S. scrive:

    Buonasera. Solo due commenti, o meglio due perplessità… La Samp in Europa in questi anni non ha mai voluto andarci, è statisticamente impossibile che in tre anni sbagli sempre la partita del riaggancio all’Europa, infine… Molti sospetti su questa sconfitta e qui mi fermo…
    Saluti e Buona Pasqua.

  5. andrea scrive:

    Adesso cessione e basta caro Ferrero ciao e torna a Roma perché se no prossimo anno sarà peggio in quanto ci saranno più cessioni a giugno per fare mercato, caro Maurizio da dopo Pasqua sei chiamato da noi tifosi ad essere il nostro informatore se puoi su tutto quello che accade e speriamo forza Vialli

  6. Paolo scrive:

    Lo dico con sincerità a me sto qui non da proprio l’idea di voler vendere, perlomeno alle cifre che si sentono.
    Per quanto riguarda la partita di oggi, solito copione di fine stagione, si é subito visto da inizio partita che non avevano la determinazione di una squadra che ha il desiderio di lottare per l’Europa. Secondo me finché ci sarà questa presidenza stagioni come questa saranno già tanta roba, perché alla prima cosa che gira storta (vedi plusvalenze) saranno dolori. Speriamo in Vialli, ma come ho detto non ho sensazioni positive.

    • livio scrive:

      Paolo….

      credo proprio che la Tua impressione sia più che fondata. Temo che Ferrero NON voglia vendere.
      Si diverte troppo ( oggi siparietto in TV con Gianni Morandi ..) ed il bilancio ancora positivo è troppo allettante per lasciare. Come quando da bambino sei sulla giostra….Non vuoi più scendere!!
      E poi se entri nel gruppo della UEFA, non puoi più vendere nessuno. Anzi, ti tevi rinforzare , investendo quattrini…..Ma di chi ????

  7. Remo Magna Romagna scrive:

    Caro Maurizio e cari fratelli di tifo,purtroppo dopo una vittoria con complimenti finisce sempre allo stesso modo,non esiste una contunita’ e credo che( Gampa lo riconoscera’ perche e un uomo onesto)e’ prprio lui a mancare nelle occasioni in cui l’ambizione deve salire,non ha la caratura di tecnico da grande traguardo..e’ un onesto lavratore del pallone ma credo che terminera’ la sua carriera senza grandi acuti,non riesce a motivare i suoi uomini,chi se non lui li deve motivare?Siamo scesi in campo come se fosse una sgambata con la primavera a bogliadco..suvvia!Poi si dice che la Juve falsa la zone retrocesione,noi oggi cosa abbiamo fatto?Forse un favore all’Empoli,all’Udinese e via dicendo?Concordo con la tua analisi sul futuro e le speranze che riponiamo in Vialli ma non condividiamo(noi del Club) le seguenti parole che tu hai usato nel tuo commento:”una Sampdoria che vincendo il derby aveva spremuto il massimo dal suo potenziale tecnico, fisico e mentale”Ma stiamo scherzando?il primo tempo doveva finire 5-0,solo per imperizia delle nostre punte,salvataggi sulla riga e miracoli di Radu non li abbiamo anicchiliti gia’ nel primo tempo,il secondo abbiamo solo gestito.Il Genoa eì’ la squadra piu’ scarsa del campionato forse anche peggio del Chievo e restera’ in A solo grazie a un paio di risultati strani che tutti noi conosciamo..Scommetto che Romero andra alla Juve il prossimo anno e la Juve aveva gia’ lo scudetto in Tasca quando e’ venuta a Marassi a fare la stessa passeggiata che abbiamo fatto noi a Bologna.Domenica allo stadio esporremo lo stesso striscione dello scorso anno:”NOI CI ABBIAMO CREDUTO,IL PROSSIMO ANNO CREDETECI ANCHE VOI!!”

  8. Marcello scrive:

    Scusa Maurizio..anche oggi perso per colpa di Ferrero..la colpa è di chi va in campo e chi li guida….bisogna anche criticare i giocatori e il responsabile tecnico..non solo Ferrero

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Perdonami, dove c’è scritto che la Sampdoria ha perso per colpa di Ferrero?

      • Marcello scrive:

        Il fatto di alzare l’asticella Ferrero permettendo…secondo me l’asticella si poteva alzare anche quest’anno..ma se perdi con Atalanta Torino,Roma e oggi fai una figuraccia..le colpe sono principalmente dei giocatori e staff tecnico..magari ho mal interpretato la tua frase finale..cmq se arrivasse qualcuno con maggiore liquidità e progetti un po ambiziosi ben venga

        • Bobo50 scrive:

          finchè si perderanno punti per strada contro squadre come il Frosinone quest’anno non ci sarà mai nessun salto di qualità. E quei noiosoni che scrivono “eh se volete vincere andate a tifare juve” deduco vada bene non giocarsi nulla ogni anno se non il derby. Allora incazzatevi con GP & co. quando dichiara di voler andare in Europa perchè distrugge (a parole) i vostri sogni di mediocrità.

  9. Matte Genovese scrive:

    E come volevasi dimostrare, la Samp è questa in tutto e per tutto, Gp aveva detto in conferenza stampa che questa era la partita dell anno, si doveva e si poteva fare una grande prestazione sulla scia del derby, le motivazioni c erano tutte, il bologna è squadra nemica e si sa dai tempi dei greci e dei romani, e invece siamo riusciti a fare la solita gita di fine campionato, squadra senza un senso logico di virilita agonistica, mai ci è stata una parvenza di provare a vincere una partita che avrebbe messo alle corde il bologna, nostro giustiziero in tempi passati… Sono davvero contrariato con gp e squadra, ma non per tanto avere perso definivamente il treno per l europa alla quale non ci ho mai creduto, ma per come abbiamo preso in modo ignobile l approccio in questa gara…. Come dici tu sono 16 anni che nn si vince a bologna e si perde quasi sempre, ci sara uno stregone che ci dice contro ??? Io non credo proprio… Mentalita vincente rimandata al prossimo anno, quando magari ci saranno le giuste motivazioni per provare a vincere qualcosina in piu del solito derby, trallaltro vinto quasi sul velluto.

  10. francesco scrive:

    belin mister non puntavi alla Champions?

  11. livio scrive:

    COERENTI..
    Coerenti sino alla fine!! Mai 2 positive di seguito…!! Questa è la dimensione.
    NON siamo da UEFA e lo confermiamo con puntualità disarmante.
    Ho appena sentito il tronfio Mihailovich ed i suoi sproloqui autoreferenziali: sembra non rendersi conto che senza Befana-Audero – 3 papere di dimensioni cosmiche – sarebbe terminata 0-0.! Sorprende questo ragazzo che sino ad oggi ha fatto il suo molto bene!!!
    L’unico a tenerci mi è sembrato Giampaolo, assatanato in panchina, ma tradito in primis dal fedelissimo Tonelli, autore di una prova ridicola ( calcioni a Palacio e rinvii alla carlona ) in linea con il nuovo look da scappato di casa , e dalla difesa in blocco.
    Andersen ( valigia già fatta ? ) ha disputato una prova imbarazzante , ricca di errori pericolosi e lanci a c..o di cane. Male anche Sala nel 2^ tempo, tornato ai livelli suoi usuali. Maluccio anche Quagliarella e Defrel, poco incisivi e male serviti da un centrocampo stanco e lento; un centrocampo dove ha fatto benino il solo Linetty, tolto inspiegabilmente in raptus di autolesionismo che ha stravolto la fisonomia della squadra in un tentativo goffo di ribaltare la giornata nerissima , tentativo peraltro riuscito nel far figurare oltre i meriti un Bologna da 17^ posto.
    Patafrasando il saggio Maurizio, quando alziamo l’asticella , di solito ci cade sulla testa!!

    • Edoardo scrive:

      I giocatori che sanno di cambiare casacca non si spremono più di tanto, questo di certo non aiuta ma ahimè non è una novità…

  12. alan scrive:

    Solita partita post derby, nemmeno le notizie da Roma hanno riattivato la testa dei giocatori. Credo che al di.là delle parole l’immeritata sconfitta contro la Roma abbia chiuso i giochi europei e tutto l’ambiente abbia pensato solo a battere gli eterni perdenti. (fino a sabato scorso il volpone Prandelli doveva mangiarsi Giampaolo ora invece è stato tutto facile quindi non conta).Ps oggi giorno di resurrezione, è già rispunta Vera, aspetto anche Disraeli, l’altro grande assentedella settimana scorsa.

  13. Heisenberg scrive:

    Finalmente quando chiederanno a Tonelli perché non gioca avrá una risposta da dare. Son quindi già passati 16 anni dal gol di Doni su punizione?… Belin come mi sento vecchio…

    • El Cabezon scrive:

      Punizione di Doni deviata dalla barriera…novembre 2003!
      Pensare che sono quasi 16 anni che non espugniamo il Dall’Ara di Bologna ( avessi detto il Santiago Bernabeu di Madrid…) è tragicomico!

    • Andrea scrive:

      A me sembra come se Tonelli stia giocando per”dispetto”o”contro”-se preferisci-(soprattutto dopo la risposta ad un tweet di un tifoso alcuni giorni fa).Ripeto,probabilmente sarà solo una mia impressione,ma non ci giurerei…

  14. Solosamp1946 scrive:

    Non ho.visto la gara però direi male tutti…quindi a.mio avviso le cose sono due…o la società mette un blocco o i giocatori ( il.mister anche ) non hanno abbastanza personalità…e considerando che in 3 anni molti.giocatori sono cambiati ho.il dubbio che la.prima sia l.ipotesi corretta. Vedremo le prossime gare…il.distacco dal toro è tanto ora…ma in questo finale può succedere di tutto. Per chi si augura di perdere con l.empoli…state sereni il Genoa non retrocede cmq quindi speriamo.di battere l.empoli

  15. Maurizio.Michieli scrive:

    Vi informo che Walter Sabatini si è dimesso dopo una lite con Ferrero. L’anno scorso se ne era andato Riccardo Pecini, che da tempo non andava più d’accordo (per usare un eufemismo) con Ferrero. I nodi vengono al pettine…

    • Angelo scrive:

      Quali nodi scusi? Sabatini da quando è arrivato alla Sampdoria, anche a causa delle sue precarie condizioni di salute, non ha praticamente combinato niente. Auguri a Sabatini per un futuro radioso e soprattutto in salute, ma per quanto ci riguarda morto un papa se ne fa un altro. .

      • Stefano_1970 scrive:

        In ambiente lavorativo creare sinergie tra le parti é la base per lavorare seriamente e con profitto. I fenomenali che sanno tutto loro da soli non vanno lontano

    • Fra Zena scrive:

      Con tutta l’antipatia che ho per Ferrero, le dimissioni di Sabatini non le definirei una brutta notizia. Almeno a vederlo da fuori, non sembra aver dato un grosso contributo al mercato, né essersi integrato bene con l’ambiente. I problemi di salute non lo hanno aiutato, ma – ripeto, almeno a vederlo da fuori- é sempre sembrato un corpo estraneo alla Sampdoria. Se arriva qualcuno più giovane e motivato non mi strappo i capelli

    • Marco62 scrive:

      Avrebbe deciso di dimettersi e comunque noi siamo maestri a farci del male da soli

    • alan scrive:

      Adesso inizia la beatificazione di Sabatini, quello che fino a ieri era stato capace solo di portare Tavares.

    • Mancio scrive:

      scorsa settimana lite coi giornalisti, oggi con Sabatini.. la prossima coi tifosi ?! ah no con quelli ha litigato già da tempo

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Pecini non è mai andato, di fatto, d’accordo con Ferrero fin dal primo giorno in cui Braida se ne andò e a Pecini tentò di ridurre i soldi sul contratto. All’ultimo non lo sopportava proprio più. E con lui se ne vanno, per ora, anche plusvalenze certe.
      Questo Sabatini qua, poi, non ha portato purtroppo quasi nulla.

      • Fra Zena scrive:

        Pecini sarà pure bravo come dicono, ma intanto se ne va in B con l’Empoli quest anno. E La Gumina non mi sembra un acquisto azzeccato finora

    • Marco scrive:

      Sabatini non aspettava altro che andarsene, non ci mancherà

    • Marcello scrive:

      Ma non si può sepere il perché del litigio,?

    • Edoardo scrive:

      Tu Maurizio conosci il motivo della lite post-partita nello spogliatoio? Comunque io penso che non sarà per noi una grande perdita, ahimè ben più gravi sono state le partenze di Pecini e Zapata…

    • Bobo50 scrive:

      Ferrero che forse litiga con Romei. Ferrero che litiga con Sabatini. Ci manca che litighi pure con Osti e GP e ha fatto il pieno. Uomo sempre più solo. Meno male che solo pochi giorni fa Sabatini aveva detto che sarebbe rimasto solo con ferrero a coda presidente. Cambiano velocemente le idee ahahahahahaha

  16. Marco scrive:

    Qualcuno si chiedeva perchè 20 milioni per Audero fossero troppi, infatti ne vale almeno 100.

    Il carro di Giampaolo era talmente pieno che per farne scendere qualcuno ha messo in scena una squadra spenta, senza idee e nerbo.

    Senza Quagliarella Giampaolo sarebbe esonerato da 1 anno e mezzo, la semplice verità.

    • Jetta scrive:

      Puntuale come Equitalia…

      • Jetta scrive:

        Allora prova a togliere Zapata a Gasperini per esempio…vi coprite di ridicolo con queste affermazioni senza senso.

        • Sand66 scrive:

          Guarda che Zapata l’altro anno stava con noi e Gasperini aveva Petagna ed è arrivato prima di noi, adesso neanche i fatti…

        • Marco scrive:

          Classifica serie A 2017/2018

          Atalanta 60 punti posizione finale 7 posto

          Sampdoria 54 punti posizione finale 10 posto

          Zapata alla SAMPDORIA

          Chi si copre di ridicolo?

          • Jetta scrive:

            Infatti parlo di oggi.
            Ma continuate a mistificare…

          • Jetta scrive:

            Allora vediano se riuscite a capire semplificando altrimenti passo al disegnino.
            Provate a togliere il miglior giocatore o cannoniere ad ogni squadra…

          • Sand66 scrive:

            Allora passa al disegnino, togli Quaglia e metti Petagna e vedi se riesci a fare 60 punti, il nostro capitano (un grandissimo) capocannoniere era fuori da ogni pronostico.

          • Marco scrive:

            Il disegnino ve lo faccio ad entrambi di persona, ma si sa che siete solo leoni da tastiera.

          • Jetta scrive:

            Niente, è troppa la voglia di sminuire Giampaolo.

          • Jetta scrive:

            Quando il pensiero è debole ed il confronto impari si passa alle velate minacce…

    • El Cabezon scrive:

      La tua verità…nient’altro che la tua..

    • Edoardo scrive:

      Io concordo con te Marco sulle ultime 2 righe, ma ci sono alcuni tifosi e anche esperti opinionisti che la pensano diversamente da noi, resta comunque un dato di fatto che escluso Quagliarella non c’abbiamo nessuno capace di creare la superiorità numerica con un dribbling o una giocata di fantasia, attacchiamo sempre con la difesa avversaria già schierata e questa è una cosa che secondo me ci limita tantissimo…

  17. DoriaForEver scrive:

    Dall´obiettivo Champions a un campionato anonimo il passo è breve anzi brevissimo

  18. Jetta scrive:

    Ci sta perdere a Bologna, campo tradizionalmente ostico.
    Rimane un ottimo campionato in linea con la nostra dimensione e bacino d’utenza grazie ad un ottimo allenatore ed una ottima gestione societaria confermata dall’attivo di bilancio.
    Nonostante non avessimo l’Europa come obiettivo ce la siamo giocata sino all’ultimo…ricordo ancor le previsioni estive di retrocessioni o di campionati mediocri che finiscono a febbraio.
    Abbiamo vinto trionfalmente un altro derby anche se per qualcuno era una formalità, forse delusione per un’occasione in meno strumentale al solito lancio del fango.
    Ovviamente va da se che se va via Ferrero e per questo si aspira ad un innalzamento dell’asticella allora pretendo dalla nuova proprietà COME MINIMO la qualificazione in El e di arrivare almeno in semifinale in CI.

    • Sammy scrive:

      “Ci sta perdere a Bologna.” Sei veramente ridicolo. Per non dire patetico. E antigenoano più che doriano

    • El Cabezon scrive:

      Se è in linea con la nostra dimensione come fa ad essere ottimo?
      Se io penso che una squadra abbia un organico da decimo posto e mi arriva decima o al massimo nona direi che ha fatto il suo o poco di più, quindi azzarderei un sufficiente, più che sufficiente o al massimo discreto campionato…
      Ieri sera, se non ho frainteso, il buon Arnuzzo l’ha definito ECCEZIONALE, STRAORDINARIO, chissà se tifasse Atalanta che aggettivo conierebbe :-)

  19. Luca scrive:

    Oggi partita vergognosa ! Soprattutto perché era l’ennesima della svolta e alla vigilia erano state fatte delle affermazioni ambiziose ( a Ge vengono riconosciute con il termine “belinate”) mi spiegate il motivo di queste prestazioni ???? Ma e’ mai possibile? Ora subito il cambio di proprietà ! E’ d’obbligo !!!! SUBITO ! E quanto affermi in questo momento ( dimissioni di Sabatini” non fa che confermare l’incapacità e la pericolosità ( sportiva) del personaggio ( presidente)so’ che non c’è bisogno di dirvelo ma anche voi giornalisti cercate di “spingere” per questa soluzione !

  20. Vera scrive:

    Caro Alan,se tu ti accontenti di fare 3 punti su 4 partite con 2 punti a disposizione….sono limiti tuoi,mi sembra di non essere l’unica voce critica qui e su FB ricevo molti like,quindi quello fuori da coro forse sei tu,abbiamo fatto una prestazione da ufficio nchieste..questa e’ la verita’,tanto e’ vero che,come conferma Maurizio,c’e’ stato un violento scontro tra Sabatini e Ferrero a causa della “indovinatissima” cessione di Zapata e a causa degli accordi che il Direttore ha prso in settimana con lo stesso Bologna dove andra’ il prossimo Giugnoe la ragione del contendere e’ stata,anche,la pretesa di Sabatini di portarsi anche Osti a Bologna.Se Alan non se ne e’ ancora accorto..la societa’ si sta sgretolando,Pecini aveva portato alla Samp il 70% delle plusvalenze degli ultimi tre anni,ma tu sei felice perche’ hai vinto il deby contro gli scappati di casa pennuti..resta e crogiolati nella tua mediocrita,noi abbiamo obiettivi ed ambizioni piu’ alte e ringrazio gli amici di Magna Romana e Oltrepo’ Blucerchiato che,privatamente su FB,mi hanno espresso la loro solidarieta’ di pensiero,Buona pasqua a tutti..anche ad Alan

    • Jetta scrive:

      Ah beh se prendi tanti like su Fb allora non resta che inchinarsi ahahahahaha pensa te questa ragazzi!
      Poi vabe…partita da ufficio inchieste spiega molte cose…
      Tra le altre cose sai anche i motivi della lite …wow…ti meriti un like…

    • alan scrive:

      Immagino quantoti costi scrivere pennuti parlando dei tuoi idoli. Di solito si vogliono condividere le gioie, infatti scrivi solo dopo le sconfitte, per un’intera settimana muta e maalox a volontà.

    • Mario scrive:

      Io la penso come te Vera, l’allenatore piu’ sopravvalutato della storia blucerchiata, campa sui derby vinti contro dei morti viventi, un grande allenatore di giornalisti, un perdente nato mai andato oltre il decimo posto in serie a

    • Fede scrive:

      Tra l’altro Magna Romagna e Oltrepo scrivono esattamente come te: puntini, niente spazio dopo la virgola e dopo il punto, apostrofo al posto dell’accento, che strano

    • Fede scrive:

      E anche Renzo Timossi, toh!

  21. Marco62 scrive:

    Ma ogni fine gara c’e sempre la lite ….si sa il motivo ? sono irrevocabili oppure una incazzatura momentanea, mi spiace perché avrei voluto vederlo all’opera realmente e non x finta come quest’anno, poi comunque aveva detto che se ferrero vendeva si dimetteva subito…chissà ..

  22. Gianni scrive:

    Non c’è da essere considerati gufi o bibini purtroppo o fortunatamente la Samp di Giampaolo e Ferrero è questa nei momenti cruciali come Frosinone, Roma e oggi fallisce l’appuntamento!!
    Poi chi ha visto oggi Audero e Tonelli (perchè non Colley) ha avuto dei sospetti “possibile siano così scarsi”??
    Un aiutino a Mihalovic?
    CIao a tutti Buona Pasqua e Forza Samp!!!

  23. aldo scrive:

    il fatto che sabatini si sia dimesso non credo che crei turbative nella società e nei tifosi…per quello che faceva…certo che un pò di riconoscenza alla società che lo ha supportato nella malattia non sarebbe guastata…

  24. Renzo Timossi scrive:

    Certi commenti insulsi tipo quello del commentatore Alan,non fanno bene alla Samp,noi vogliamo crescere e non vogliamo restare nel nostro brodo,e’ forse un delitto?In un anno in cui Roma e Lazio vanno cosi’ male perche’ accontentarsi della salvezza e tirare sfacciatamente i remi in barca?Chi si accontenta gode?No grazie NOI non vogliamo accontentarci e sono tre anni che a Febbraio/marzo smettiamo di crederci e restiamo nella mediocrita’ assoluta.Spero la proprieta’ cambi ma,se non cambiera’,sara’ da rifondare completamente avendo perso anche tutti i dirigenti,di Sabatini mi preoccupo poco ma di Pecini ne pagheremo le conseguenze alla lunga.L’umore non e’ un granche comunque Buona Pasqua a tutti

  25. Michele G. scrive:

    Per fortuna non ho potuto vedere la partita, perché mi sarei fatto del sangue marcio, ma ho letto un po’ di cronaca fra un volo e l’altro. Non posso fare quindi alcun commento tecnico. L’unica cosa che mi sento di commentare è la notizia delle dimissioni di Sabatini. D’accordo, sapevamo che probabilmente se ne sarebbe andato comunque a fine anno, ma preoccupano il modo e il motivo: lite con Ferrero. Aspettiamo di conoscere i dettagli della vicenda, ma questo è il terzo dirigente che lascia ed il comune denominatore sembra essere il nostro “amato” presidente! Il giorno che si toglierà dai piedi, sarà sempre tardi! Ora basta, non lo sopporto più!

  26. Paolo1966 scrive:

    Resisto a tutto fuorché alle tentazioni (Oscar Wilde). Resisto anche alle tentazioni di Oscar Wilde ma non a quella di farmi inchiappettare sempre sul più bello (Sampdoria)…

  27. ale scrive:

    Caro Maurizio,
    il titolo del tuo articolo, nonostante l’addio all’Europa e la sconfitta, scalda il cuore!
    Speriamo!

    Avanti Sampdoria!
    Vialli Presidente!

  28. marcos scrive:

    Buona Pasqua a tutti
    E domani come sempre tutti al mare.
    Fine.

  29. Massimo Pittaluga scrive:

    Credo che la samp abbia dato tanto nel derby a livello mentale e non essendo una squadra vincente si è arenata. Audero per me è un buon portiere che può crescere molto ma oggi non vale 20 mln ma speriamo che li valga tra un paio di anni anche se sul portiere squadre come la ns certe cifre non dovrebbero spenderle ma va a sapere magari gli accordi che ci sono su magari il prossimo mercato. ad ogni modo la giornata storta può capitare. se devo fare un appunto al mr perché fuori colley per tonelli non stava bene? per il resto siamo dove possiamo stare. la samp sta facendo un capionato da metà alta e credo che valga quello perché le altre sopra hanno quantomeno una società diversa sia toro che atalanta vogliono andare in europa e fare anche plusvalenze qui si vogliono fare plusvalenze e fare il meglio possibile con quello che si da in mano al mr. che ha i suoi difetti ma tanto di più non può fare siamo onesti la squadra ha dei limiti tecnici e manca di qualche giocatore per fare il salto. su ferrero e sabatini che dire io l’avvento di sabatini l’ho capito poco ma mi soprendo anche a vedere osti ancora qui dopo 5 anni di ferrero. vuol dire che sicuramente è un uomo paziente e sicuramente ben educato visto che nonl’ho mai visto trascendere in tanti anni alla samp. sarebbe un bel trade union se arrivasse la nuova proprietà che urge con un presidente che sta a mio avviso andando fuori dalle righe troppo spesso e in modo sempre più grossolano. spero che ferrero ceda al più presto per il bene della samp e probabilmente anche suo. il suo ciclo è finito e se le offerte sono sulle cifre che si sentono direi che l’affare lo farebbe anche lui. noi malgrado qualche ammiratore dell’attuale presidente pure. speriamo di non sbracare troppo e di vedere il cambio soicetario al più presto.

  30. andrea scrive:

    Via Pecini via Pradè dopo 2 anni litigata con Romei per questione cessione via Sabatini fatevi delle domande e poi ora sempre più solo. Maurizio puoi confermare che ha anche litigato con Romei per questione cessione?

  31. Nicola scrive:

    Attenzione a considerarci fuori dai giochi: domenica Samp-Lazio e Torino-Milan, vediamo. Soffriamo da morire le squadre fisiche ed aggressive nell’uno contro uno. La peggior prestazione di Audero e Andersen. Io ci credo ancora, domenica sara’ davvero decisiva, anche la Lazio non attraverso un periodo felice.

    • Solosamp1946 scrive:

      Condivido…Anche perché la.lazio verrà qua con due assenze importanti e la semifinale di coppa sulle gambe. Questo è il.turno veramente decisivo…fondamentale da vincere…Anche perché dopo.sulla carta abbiamo 3 partite da 9 punti + Juve . Per me.i giochi non sono finiti…è durissima ma non impossibile.

    • Bobo50 scrive:

      non lo diciamo che sarà decisiva. ogni volta porta una sfiga assurda.

  32. alan scrive:

    Io voglio proprio vedere se arriva Vialli (gli arabi sono fuori dai giochi?) e conferma Giampaolo…Perché le cose sono due: o il mister diventa improvvisamente un fenomeno perché lo ha scelto Vialli o partiranno gli insulti anche verso di lui, d’altra parte c’era chi insultava Luca Pellegrini.
    Ps. A luglio questa squadra era candidata a retrocessione pressoché certa e i bibini si stavano rinforzando alla grande e ci avrebbero asfaltato nei derby, adesso gli stessi “profeti”pretendono l’Europa e aver battuto i piccioni non conta nulla perché sono scarsi e la differenza tra noi e loro è che Quagliarella (quello vecchio che mai di sarebbe ripetuto, sevondo gli scienziati ) ha segnato 40 gol in due anni giocando da solo.

  33. Alup scrive:

    Vorrei sapere perché il ns Maestro del calcio ha schierato Tonelli al posto di Colley spostando Anderson destro a sinistra, a parte il fatto che Tonelli non vale Colley e non avremo certo preso il primo gol. Audero oggi mi ha ricordato Romero, può succedere, quello che non va è la scarsa aggressività e voglia di vincere della squadra. Sulla possibile cessione della Società prima si fa e meglio sarà anche in funzione de mercato.

  34. Luigi scrive:

    Chi scrive ci sta perdere a Bologna è un demente che sta sulle palle a tre quarti di questo blog mi ero promesso di non rispondere alle sue cazzata ma quando si esagera non è possibile. Giampaolo non è il valore aggiunto di questa squadra (opinione personale) per arrivare decimi vanno bene tutti quelli che allenano dal primo al tredicesimo posto. Di sabatini nessuno ne sentira la mancanza speriamo che il romano lo segua a ruota dopodiché aspetto che Vialli faccia un regalo a tutti i sampdoriani VERI.

  35. Daniele da Rapallo scrive:

    E che dire, siamo alle solite. Dopo una domenica da leoni (contro una squadra modesta assai e mal costruita…) ecco la classica domenica da c……i dove getti tutto al vento con una non prestazione, manco scesi in campo….sentiranno il caldo. Non prestazione che evidenzia ancora una volta una una rosa frutto di un calciomercato un po così….: con di fronte due portieri di cui uno fu valutato caro per 8 milioni mentre l’altro lo pagano 20, manco fosse Cragno. Giovane ? Forte ? Lo vedremo a questo punto in futuro pagando le rate; per ora ha alternato cose buone e non, disputando un buon campionato ma non strepitoso. Spero tuttavia ancora nell’ottavo posto che sarebbe ottimo per vari motivi, visti anche i presupposti.

    Con le ultime sparate e il discorso Sabatini, l’era Ferrero si spera sia finita; sicuramente non avrà vita facile qualora dovesse restare…: tutti preghiamo e ci auguriamo di no, aspettando in gloria Vialli.

  36. Renzo Timossi scrive:

    Dettagli lite Ferrero-Sabatini secondo (autorevoli) informatori:
    Comunque,in questo caso Ferrero non ha torto,ho avuto delle dritte, da una persona interna,la lite e’ avvenuta al fatto che Walter Sabatini ha preso contatti con il Bologna la settimana scorsa e si e’ accordato con questo societa’ e ha dichiarato che oleva portar via alla Samp Carlo Osti e portarlo con lui a Bologna..Ferrero non ha fatto altro che ricordargli l’inopportunita’ del suo opeato a pcvhi giorni da una partita in cui era parte avversaria la stessa Societa’ Bolognese e,inoltre,d disturbare Osti con proposte alternative..Sabatini ha rispsto piccato e Ferrero,come suo solito,lo a mandato a quel paese.Il gesto delle dimissioni pare nobile mas..cosi’ non e’ peche’ il contratto di sabatini scadeva a fine maggio..in prastica ha solo rinunciato ad un mese di stipendio e deve molto alla Samp e’ stato 5 mesi assente per malattia(non per totale colpa sua ma se non fmasse 60 sigarette al giorno sarebbe meglio)e il suo colpo e ‘stato Tavares che non abbiamo mai visto ed il prestito di defrel ma a scapito di zapata..sono state buone operazioni?Secondo me no!

  37. pier56 scrive:

    Ma davvero c’era qualcuno che potesse illudersi che la Samp andasse a vincere a Bologna? La società è questa, l’allenatore é questo, i giocatori questi: quando abbiamo fare un salto di qualità, puntualmente arriva la doccia fredda. D’altronde con un presidente(?)che pensa solo ai suoi interessi, un allenatore che “bisogna giocare puliti, leggeri…”, giocatori mercenari, come tutti, che pensano solo al mercato, su cosa dobbiamo sperare? Che arrivi la nuova proprietà e rifondi da zero la squadra: via la maggior parte dei giocatori e l’allenatore, col quale non si vincerebbe mai niente: è un perdente e pure sfigato! Io terrei solo Quagliarella, Colley, Andersen, Ekdal, Linetty, Gabbiadini e Ramirez. Come allenatore uno di esperienza e capacità, ad es, Ranieri, o Ancellotti se vogliono investire…Dalla scelta del coach si potrà scorgere le intenzioni societarie. Speremmu ben!Sempre che arrivino…

    • Massimo Pittaluga scrive:

      perdonami ma questo commento è offensivo. non sono l’avvocato di Gianpaolo e neppure lo conosco ma perdente e sfigato mi sembra prorpio fuori luogo. perdente? ha vinto partite importanti anche quest’anno e sfigato un uomo che allena da anni tra i professionisti non credo lo sia. poi sicuramente ci sono allenatori che trascinano di più ma un indentità alla sampdoria l’ha data e non è tutta colpa sua se ogni anno deve ripartire con 3 4 pezzi pregiati in meno. lo vorrei vedere all opera con una società che gli da un po di continuità prima di definirlo perdente. poi anche a me piace più il gioco arioso di Gasperini per esempio che la rete infinita di passaggi linea alta e zona pura anche da fermo di Gianpaolo ma ha il suo credo e lo si vede spesso quando la samp riesce a fare il suo gioco. a volte non riesce ma anche per limiti tecnici e mentali dei giocatori. io a volte critico Giampaolo perché un poco di flessibilità mi piacerebbe ma bisogna dargli atto di tante partite ben giocate dalla samp e ritengo sbagliato offendere un professionista serio in modo gratutio. senza polemica.

  38. Francesq scrive:

    Senza se e senza ma, perché l’onestà intellettuale viene prima di tutto.

    Partita indecente.

    Tonelli e Audero fanno cose semplicemente incomprensibili. Ma anche gli altri.. Testa staccata dal collo, manco fossimo al tempo della ghigliottina. Passeggiate per il campo alla vispa teresa. Tre gol totalmente regalati (il primo, siamo onesti, fa ridere). Una marea di passaggi sbagliati. Una pigrizia domenicale negli smarcamenti.

    Bisognerebbe ricordare loro che i biglietti per le partite e gli abbonamenti alle tv costano cari alla gente normale. E che solo per questo, certi spettacoli non dovrebbero offrirli. Lasciamo perdere l’obiettivo sportivo, per carità.

    E lasciamo perdere il pallone. Date loro le infradito.

    • Fra Zena scrive:

      Questo è il commento più onesto di tutti. Prestazione veramente indegna, senza se e senza ma. Audero e Tonelli peggio degli altri, ma in un contesto veramente penoso. Speriamo in un finale di stagione onorevole

  39. Marco62 scrive:

    Scusate ma a me le giustificazioni di Sabatini non mi convincono, dopo la pessima prestazione ci sta che un presidente alzi i toni , poi proprio lui che ha lavorato con Zamparini….dai non sta in piedi, ha preso la palla al balzo per qualcosa che succederà a breve….scommettiamo andrà al Bologna ……

  40. Stefano_1970 scrive:

    Mi é sembrato che Audero abbia avuto problemi con il sole negli occhi… Problemi di vista?

  41. Martino Imperia scrive:

    Se Atene piange, Sparta non ride.

    Partita pessima della Samp, compromessa definitivamente da Audero in giornata no (e no è dir poco).

    Non si può tuttavia non evidenziare il passo falsissimo (e falsissimo è dir poco) della Lazio, prossima nostra avversaria, che perde in casa con un Chievo ormai retrocesso.

    A trarne beneficio in questo turno è stato l’inguardabile Torino, squadra obrobriosa ( e obrobriosa è dir poco), ma veramente fortissima fisicamente. In questa vittoria, Toro aiutato dai tifosi rossoblù che in pratica hanno abbandonato la squadra per contestare la dirigenza (ABC di come NON si deve fare per me, ma altri dicono che è il modo giusto…)

    Una di queste tre immeritatamente raggiungerà il 7mo posto.

    7mo posto, va ricordato, che non garantisce di per sé un bel NIENTE ( dipende da chi vincerà la coppa Italia).

    E forse forse sarebbe davvero giusto nessuna delle tre fosse premiata.

    Ma immeritatamente per immeritatamente, spero sempre in noi.

    p.s. si parla di una lite Ferrero vs Sabatini con dimissioni di quest’ultimo. il primo che sbraitava contro squadra e prestazione, il secondo che difendeva e cercava attenuanti.

    ci sta (e personalmente sono a favore di un bel cazziatone, ma contrario a dimissioni che spero rientrino).

    Meglio una bella lite segno cmq di attaccamento, che quell’apatia che spesso ci colpiva gli anni scorsi.

    Io finché la matematica non ci dà per spacciati continuerò a crederci.

    (se poi il Torino batterà Milan e Juve vorrà dire che ha meritato.)

  42. Fabio bertoldi scrive:

    Il mezzo sigaro borgataro senza filtro ha colpito ancora. I miei ringraziamenti al figlio mal riuscito di una dinastia di petrolieri che per spregio, adesso è acclarato, regalò i nostri colori a chi con la nostra identità c’entra come la fame con la sete, saranno ironicamente eterni. Ora per la nostra amata Società, che lungo il cammino ha perso via via i pezzi migliori del proprio staff, resta come unica speranza la cessione ad altra proprietà; in caso contrario, prepariamoci a riaprire i cassetti ed estrarre nuovamente i fazzoletti.

    • Jetta scrive:

      “Figlio mal riuscito” …per quello che gli avete detto e dite ancora oggi meritereste Pane.

      • Massimo Pittaluga scrive:

        strano ma vero ma jetta questa volta sono d’accordo con te. ad edoardo garrone l’unica cosa grave che imputo è aver scelto ferrero per una cessione diciamo lampo visto che poco prima aveva assunto braida, direi un profilo alto per la ns dimensione. poi le offese personali sono veramente una brutta abitudine che si dovrebbe perdere. edoardo garrone credo abbia gestito male la fase di transizione ma c’era di mezzo un padre che stava morendo e direi che è più importante di qualsiasi squadra di calcio per un figlio. poi dopo siamo tornati in A e dopo avr assunto braida che sembrava in un certo senso un voler alzare l’asticella poco tempo dopo ha passato la mano a ferrero e ricordo ancora incredulo quella conferenza surreale. ecco quello che ho preso come una piccola vendetta inutile credo fosse l’unica cosa imputabile ad edoardo garrone perché il miglior piazzamento di ferrero lo ha fatto con la saquadra allestita da garrone e allenata da mihalovic

  43. Matte Genovese scrive:

    Jetta sei ferreo mascherato…….

  44. Bob55 scrive:

    Forse saro’ criticato, ma secondo me il ciclo Ferrero/Romei/Osti deve finire al piu’ presto.Conti in attivo, ma meta’ classifica come sempre e troppe sconfitte. Giampaolo, onesto allenatore, non certo un maestro. Anche lui da ringraziare e salutare.Un po’ di ambizione non guasta, spero di vedere presto Vialli al timone. (perche’ non ha giocato Colley?)

  45. Riccardosecondo scrive:

    Saro’un illuso, ma penso che dato il calendario non proibitivo, il settimo posto sia ancora alla portata. Ovviamente si dovranno affrontare le partite con altro spirito.

  46. Edoardo scrive:

    Caro Maurizio, dispiace dirlo ma giocando così non si va da nessuna parte, ringraziamo Quagliarella che coi suoi 22 timbri ci consente di galleggiare abbastanza tranquillamente a centroclassifica, ma se si vuole alzare un po’ l’asticella serve una nuova dirigenza, 4/5 giocatori di livello superiore e forse anche un allenatore diverso, non so se Vialli ce la farà a spuntarla, più passa il tempo e più la storia si fa difficile, ma se viene credo che rinnoverà parecchio, aspettiamo e vediamo cosa succederà…

  47. Sandoia scrive:

    Europa era già svanita
    Il Derby vinto la consolazione
    Lo avevano capito Tutti
    Tranne i Pivelli e gli Scaiachelli

  48. Sandoia scrive:

    Se fossi bibino
    Sarei ancora più incazzato

  49. Farmasamp scrive:

    Quante chiacchiere.. ci sono novità concrete sulla cessione oppure no?

  50. giorgio48 scrive:

    Cosa dire, questa è la Samp di Giampaolo : prendere o lasciare. O sei innamorato del tiki taka a volte esasperante e a volte vincente, o devi armarti di santa pazienza sapendo che qualche volta vincerai qualche partita entusiasmando il pubblico e poi ne perderai qualcuna in modo osceno come quella di oggi. Io non sono mai stato e non sarò mai un tifoso di Giampaolo perchè non mi piace l‘esasperante lentezza del giro palla, non mi piace l‘asfittica continua ricerca del varco centrale, non mi piace il mancato uso delle fasce con giocatori che sappiano puntare il diretto avversario e non mi piace il fatto di non avere un centravanti che sappia tenere sù la squadra. Preferisco allenatori come Mazzarri o Mihajlovic e mi auguro che quest‘ultimo, nel caso Vialli & Co rilevassero la società, torni a Genova. Anche per avere qualcuno in panchina che sappia dare un po‘ di motivazioni ad una squadra che ogni tanto sprofonda nell‘abulia più totale. Sulla partita di oggi c‘è ben poco da dire : credo che sia stata la prova più opaca (sic !) di tutto il campionato, alla faccia di chi l‘aveva dipinta come la più importante. Credo che nessuno abbia meritato la sufficienza e che molti abbiano anzi fornito una prestazione indecorosa (Audero,Tonelli,Andersen,Defrel,Praet,Ramirez,Saponara). Se guardiamo i tre gol subiti, c‘è da rabbrividire : Audero e Tonelli che s‘intralciano a vicenda sulla riga di porta, Tonelli che fa un fallo inutile ed assurdo (con ammonizione) che genera il gol di Pulgar con il gentile contributo di Audero e, tanto per non farci mancare proprio nulla, una papera colossale del ns portiere su una mezza girata di Orsolini dal vertice dell‘area grande. Naturalmente non prendo in considerazione le due occasionissime del primo tempo gentilmente omaggiateci da Soriano. A fronte di tutto questo, noi abbiamo tirato in porta 2 volte. Proprio una bella vigilia di Pasqua ! Peccato, il rammarico è veramente tanto.

  51. Francesco scrive:

    Buona sera, nn si può presentarsi con Tonelli a meno che Colley nn stesse bene.
    Cmq molto molli oggi e molto male!!

  52. Kreek scrive:

    Manco il tempo di scrivere che Audero è fortissimo…ed ecco che sforna questa partitaccia :) ma a un portiere, soprattutto se giovane, una giornata storta può capitare pazienza…

    Sabatini, stando all’opinione di molti qui sopra, aveva con dotto un mercato pessimo o, ad essere generosi, aveva portato un apporto praticamente nullo.
    Ma ora che si è dimesso…apriti cielo…
    Io riponevo molte speranze in Sabatini,ma viste anche le ultime uscite…forse è meglio per lui, ma soprattutto per il Doria, che se ne sia andato.

    Il campionato non finisce qui e spero in una riscossa contro una Lazio magari un po’ distratta

    Comunque io sono fra quei provinciali che ha ancora il sorriso sulle labbra dopo domenica scorsa :)

    Me ne scuso, ma sto ancora godendo ;)

    • Marco scrive:

      Pensa te , un SAMPDORIANO che si riduce come gli sfigati, perde 3-0 e gode per un derby. Meritiamo l’anonimato come gli altri .

      • alan scrive:

        Messaggi estivi (qualunque estate) di MARCO “che schifo, società di pezzenti, allenatore (qualunque) mediocre, i bibini ci asfalteranno nei derby, faremo fatica a fare 40 punti, chi non la pensa cosi e aziendalista etc etc”
        Messaggi invernali dello stesso MARCO ” che schifo, dovevamo andare in Europa, battere i bibini non conta, io non mi accontento chi non la pensa vosi e axiendalista etc etc “.
        Ogni santissimo anno.

      • Kreek scrive:

        @ Marco

        Belin Marco, che vita grama…La Sampdoria fa la serie A, con una buona squadra e i conti in ordine…

        Io me la godo, tu vivitela come vuoi…

        Di solito sono, appunto, gli “sfigati” (per usare le tue parole) che non se la ridono mai :)

      • Mario scrive:

        Purtroppo Marco una buona parte di noi e’ diventata cosi’ , esattamente come quelli dell’altra sponda

        • Marco scrive:

          Mario

          me ne rendo contro, ma faccio fatica a digerirlo.

          • Kreek scrive:

            @Mario e Marco

            Non conoscete bene la storia…fate tenerezza…quindi non mi offendo :)

            …sono proprio i Bcolori che contestano da sempre presidenti e squadre di turno…

            La Sampdoria è da sempre superiore e gioca per altri obiettivi. Ma il derby è derby e a vincerlo godo sempre,anzi godo ancora adesso.

            La Sampdoria è in continua crescita e a me non basta un passo falso per dimenticare le gioie,il bel calcio e l’impegno profuso da squadra e allenatore.

          • Marco scrive:

            Kreek

            non scendere a livello di altri , il mi fate tenerezza risparmiatelo per qualche tuo amico.

            Io godo se la SAMPDORIA vince a prescindere di chi sia l’avversario e mi imbestialisco quando perde in modo indegno.

            Tu rimani a festeggiare il derby io no.

  53. Marco scrive:

    Dalla lite ferrero vs sabatini si evince una cosa, che non è assolutamente vero l’adagio che la dirigenza non tenga all’europa perchè deve far cassa e che un presidente sia incavolato dopo una prestazione indegna come quella di Bologna è assolutamente pertinente.

  54. SkyWalker scrive:

    Maurizio siamo sicuri che gli eventuali nuovi padroni faranno megliori risultati sportivi ?

    La Sampdoria e’ ottimamente gestita dal punto di vista finanziario dalla societa’ legale/sportiva di Romei .

    Io non so’ quali siano i progetti del fondo/i ma non e’ che Vialli ci compra non sara’ lui il padrone ma solo una figura rapprensentativa che i very padroni potranno rimuovere quando lo riterranno piu’ opportuno.

    Quindi come dice il proverbio : chi va’ x la strada nuova sa cosa lascia ma non sa cosa trova !

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non siamo sicuri di niente, tranne del fatto che Vialli è incensurato, gode di un’ottima reputazione nazionale ed internazionale, ama la Sampdoria, è amato dai tifosi, è ricco di famiglia, non ha bisogno di ribalta o pubblicità, ha risposto agli insulti di Ferrero elogiandone l’operato. Per me basta e avanza.

      • Massimo Pittaluga scrive:

        posso aggiungere che da quello che si capisce sarebbe uno dei soci e che non sarebbe un fondo a comprare la samp ma un gruppo tra cui un finanziere proprietario di un fondo. se è così sono due cose diverse. comunque visto che impresa si fa con capitali, guardare modello unico di ferrero e di vialli and co e poi fatevi due conti. ma qualcuno ha la sindrome di Stoccolma per ferrero?

    • ale scrive:

      Ma infatti è proprio perchè sappiamo cosa lasciamo che non vedia,o l’ora.

      VIALLI PRESIDENTE!

    • shrike scrive:

      non preoccuparti, non ci sara’ neppure da porselo il problema. ferrero restera’ presidente per molti anni ancora

      • Massimo Pittaluga scrive:

        spero ti sbagli altrimenti tra poco tempo le cose cambieranno. ci sono dei trend e quello di ferrero fortunato (diciamo appoggiato) sta andando a finire. se ti levano le scarpe coi tacchetti scivoli sul campo e lui se decide di continuare lo farà con la sua farina e allora le cose potrebbero cambiare velocemente e la tanto decantata fortuna non essere più tale. ritrovarsi contro tifoseria stampa e chi conta per qualcuno senza forza propria sarebbe molto rischioso. a mio avviso ferrero non è così poco intelligente per non capirlo. a mio avviso ferrero sta tirando molto la corda e spero non si rompa perché sarebbe un errore grosso per tutte le parti. vedremo poi come andrà a finire ma se saltasse la cessione a mio avviso il riverbero su cda, dirigenza e tifoseria sarebbe rilevante e le conseguenze sull ambiente pesanti.

    • Bobo50 scrive:

      intanto riprendiamoci la dignità perduta, e cerchiamo di smacchiare il nome della Sampdoria da questi 5 anni di fango tirato sulla sua faccia. Dei risultati sportivi parleremo più avanti. Le cose non si costruiscono dall’oggi al domani.

  55. SANDOIA scrive:

    Non ce la siamo giocata sino alla fine ma fino alla 33 giornata quindi sino a 6 giornate dalla fine.
    Dificile commentare senza imbattersi nei luoghi comuni ,le brutte notizie non arrivamo quasi mai sole infatti sembra che il gruppo arabo sia al momento in vantaggio come offerta e di conseguenza come possibile nuovo proprietario della nostra Sampdoria,premetto che non ho nessuna conoscenza della consistenza e composizione e nessun pregiudizio a riguardo a tale asset ma preferirei avere Vialli come presidente ed in qualche modo garante Morale del gruppo .

  56. Danilo scrive:

    A me sembra che il signor Sabatini come diciamo a Genova……faccia u buliccio con u pane’ degli altri. Contratto in scadenza a giugno con un’ altro già firmato in tasca. Comunque non ci mancherà di certo.

  57. Bobo50 scrive:

    Questione Sabatini: è stato un po’ un fulmine a ciel sereno. Ok che la sua presenza qui è stata pari ad un actoplasma e il contributo pari a zero, ma che addirittura si sarebbe dimesso così di punto in bianco, dopo che poche settimane fa aveva dichiarato che sarebbe rimasto se ferrero fosse rimasto presidente fa un po’ specie. Hanno litigato perché ferrero era incazzato per la sconfitta e Sabatini invece ha difeso i ragazzi e l’allenatore? Boh, sarà. Ma mi sembra una fregnaccia. Vediamo se e cosa scriveranno nel cominciato. Certo che anche i comunicati, dopo quello in cui aveva o detto che Sabatini era in ospedale solo per dei normali controlli di routine, hanno perso un po’ di credibilità come tutto.

    Forza Sampdoria
    Ferrero vattene!

  58. Sand66 scrive:

    Samp in linea con gli ultimi campionati disputati, almeno quest’anno ci abbiamo provato , però, proprio per questo, qualche dubbio sui reali obbiettivi della proprietà mi restano.
    Le partenze di Pradè, Pecini e Sabatini mi confermano che non c’è solidità societaria, come se ad un certo punto si dica “possiamo” e qualcuno risponda “meglio di no”, la sensazione è che un cambio societario porterebbe almeno un po’ di stabilità (si spera) e chiarezza sugli obbiettivi, a chi si spertica con gli elogi a Ferrero e chiede a Vialli prestazioni superiori (ancora prima di iniziare) dico di darsi una calmata, il “suo” presidente ha fatto quello che fanno tutti, poca spesa e tanta resa, e san culino (o san Viviano) lo ha sorretto nei momenti bui, adesso gli gira bene ma l’anno che dovrà capitalizzare senza maxi plusvalenze saranno guai e il fuggi fuggi dei DS lo dimostra.
    Serve stabilità societaria e credibilità per iniziare un percorso sennò galleggeremo sempre confidando nella buona sorte (Quaglia capocannoniere).
    Comunque al di la della delusione, la Samp anche con il Bologna ci ha provato, solo che in avanti siamo nulli (il capitano si è fermato) e dietro si balla ad ogni calcio da fermo.
    Audero a tratti imbarazzante e l’ultimo goal preso sarebbe da “controllo” federale in compagnia di un Tonelli in giornata pessima, mi chiedo, invece di iniziare tutta la girandola, peraltro improduttiva, dei cambi pensare di sostituire Tonelli con Colley?
    Vabbè oggi più che mai, forza Doria sempre e comunque.

  59. Andrea scrive:

    Sono incazzato come una bestia,miglior modo per rovinare la Pasqua non lo potevano trovare.Partita semplicemente indegna e vergognosa,una delle peggiori in assoluto:hai voglia ogni volta a dire che “questa è la partita dell’anno”o”domani ci giochiamo la stagione”e poi,puntualmente,si viene umiliati come ieri,quando in campo non ci scendi affatto.Sono stufo di vedere ogni stagione concludersi così,di assistere sempre agli stessi errori/orrori,di prendere sempre raffiche di gol e svariate imbarcate(in primis fuori casa,cosa che ormai è diventata un marchio di fabbrica)…e poi ci sono giocatori che definirei semplicemente”inutili”e “dannosi”.Sì,sono davvero stufo.Spero vivamente di sbagliarmi,ma ho paura che la prossima stagione inizierà con gli stessi personaggi e il tutto si ripeterà in un loop senza fine…ma ripeto,spero di sbagliarmi.P.S.Auguri a te,caro Maurizio e a tutti voi amici del blog.

  60. Andrea scrive:

    P.S.Ah,dimenticavo…Ferrero Vattene!

  61. Massimiliano scrive:

    Secondo me bisogna ancora crederci, mancano 5 partite non impossibili e davanti a noi giocano a chi fa meno. A Bologna si poteva anche perdere e senza la giornata super negativa di Audero, e magari con Colley in campo secondo me potevamo prendere un punto.
    Ora testa bassa e crederci fino all’ultimo!

  62. SANDOIA scrive:

    L’Analcolico Biondo che cambia il mondo !
    Che mondo sarebbe senza bibini !
    Ciao Darwin l’evoluzione della specie ,con qualche eccezione
    2017/2018 Bologna 3 Sampdoria 0
    2018/2019 Bologna 3 Sampdoria 0
    Glorificare ,Magnificare ,Esaltare giampaolo non porta molta fortuna …anzi Porta a ricadute e Schianti Terrificanti.
    Non mi piacciono le mezze Stagioni
    E’ ora di CLOSING.
    Lo scorso anno tutte le colpe furono rivolte al Presidente ,ora la situazione è diversa personalmente come tanti altri ne abbiamo il “belin pin”.
    giampaolo ha avuto la possibilità e la fortuna di poter schierare Sempre in campo chi voleva ha tenuto fuori giocatori importanti :Jankto ,Gabbiadini anche giustamente perche a mio avviso non sono congeniali al suo gioco .
    Non sò che tipo di dialogo ci sia in Società ,perche con ben 28 milioni spesi in altro modo le possibilità di avere una Rosa Competitiva per L’Europa vera non i preliminari vi erano tutte considerato il crollo generale del campionato nazionale.
    Ha fatto fuori Kownacki e Bereszinski ,il primo ci ha messo del suo sul secondo è stato messo in condizioni non ottimali diciamo.
    Ha addestrato Colley poi quando si è dimostrato pronto : Milan Derby 6 punti Zero reti subite : lo ha punito Vorrei sapere il perchè ….avete visto la foto del derby sarà anche magro ma ha dei bicipiti da paura ,ma si sà il biondo è il suo pupillo.
    Non mi è piaciuto per niente …parlo del Darwin …le dichiarazioni pre/post partita sono :contradditorie senza senso ed in pieno stile Sampdoria degli ultimi anni.
    Come allenatore è sempre un ?
    Come condottiero vale sicuramente poco :terminato il primo tempo in parità non si capisce come; un qualcosa doveva fare è pagato per quello un paio di cambi ad inizio secondo tempo ed una Strigliata Generale ci stava , poi si poteva anche perdere ma senza far Ridere i Polli.
    7 Sconfitte nelle ultime 12 e la lotta all’Europa continua …MA VA’ dove devi andare !
    7 le reti prese dalla Lazio guarda caso torna al momento giusto
    Non ci fare brutti scherzi perdi come sempre con Inzaghi ma con ONORE.!
    GIANLUCA VIALLI
    MI RACCOMANDO
    VEDI E SOPRATUTTO PROVVEDI.

  63. Matte Genovese scrive:

    Sono stufo di vedere ferrero con addosso i nostri colori che fa le corna…. ferrero ti dico una cosa, le corna le hai tu, sei romanbo e quindi gia a prescindere mi stai sul cazzo…… vedi di andartene .

    • Jetta scrive:

      “Ferrero, sei romano e quindi già a prescindere mi stai sul ca@@o”

      Ti dò una notizia: Paolo Mantovani (e lungi da me fare ovviamente paragoni così vi tolgo ogni alibi), sempre tu sappia chi fosse perchè ho molti dubbi anche su questo, era romano.

      Per non parlare del linguaggio poco civile…proprio quello che si
      rimprovera a Ferrero…coerenza e sampdorianità…

  64. Franco scrive:

    Samp gia’ vista purtroppo. E’ un ritornello costante, senza variazioni. La Societa’ tutta e’ questa. Centroclassifica. Comunque da non sottovalutare sia chiaro. Arriva Vialli ?, non possiamo che stare a vedere. Se si’, faccio un pronostico: Aria nuova totale. Tutti nuovi. Dirigenti, allenatore e anche molti giocatori. Non vedo una continuita’, anche parziale, con l’attuale organigramma. Non sarebbe da Vialli per me. Rischiera’ anche un po’, ma tentera’ una sua strada. E poi sono abbastanza convinto che cerchera’ di portare alla Samp un’allenatore di valore internazionale. Chi ?. Un nome e’ un’ intuizione. La tengo per me. Per scaramanzia….!!. W Vialli. Cordiali Saluti.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Io credo che se Vialli portasse una fedina penale pulita, una gestione trasparente e non sotto la lente della magistratura, un’immagine della Sampdoria in linea con la sua storia e la giusta attenzione ai tifosi, i risultati verrebbero in secondo piano. Certo, andare ogni tanto in Europa, come accadeva con Garrone, non sarebbe brutto, anziché fare noni, decimi o quattordicesimi. Tuttavia, come ho più volte espresso, Ferrero, da neofita del calcio e da presidente senza portafoglio, non ha fatto male, penso sia andato meglio di quanto fosse lecito attendersi. Di più, però, non potrà fare, temo. E a suo carico restano le prime quattro “voci” che, invece, spero tornino “in attivo” con Vialli o con un’altra proprietà.

      • Martino Imperia scrive:

        Maurizio abbi pazienza ma questa è una pia illusione.

        Se Vialli non dovesse portare risultati sarebbe punto e a capo la stessa cosa. E si invocherebbe in 3,2,1 un nuovo Salvatore della Patria

        Con buona pace di stile, correttezza, buone maniere, sampdorianita’ etc.

        Io la penso così.

        • Marco scrive:

          Martino

          come è possibile che ancora oggi non comprendi l’astio tifoseria organizzata vs ferrero?

          Che faccia il pagliaccio in qualche trasmissione televisiva ci può stare, che insulti la storia , i colori ed il blasone della SAMPDORIA no.

  65. Sandoia scrive:

    Game Over
    Tilt
    Ciao Darwin
    Ciao Sabatini
    Ciao Osti
    Ciao Ferrero
    Andate dove vi porta il cuore ma fuori da
    Genova Blucerchiata

  66. petrino scrive:

    per la partita con la lazio mancheranno milinkovic savic e luis alberto, ossia 2 pezzi da 90.
    Nel chievo ormai retrocesso gioca de paoli, esterno basso sinistro, che non sono riusciti a prendere a gennaio. Che sia la volta buona ???

  67. Solosamp1946 scrive:

    Leggo cagate su audero….giovane portiere al suo primo anno di a…Non so se vale o meno 20 milioni ( se ne vale 13 Perin allora audero ne vale 30) …so che fino ad oggi ha fatto bene escluso Bologna e una papera con la Spal se non ricordo male. Per me è un ottimo portiere con ampi margini di miglioramento

  68. Angelo scrive:

    Io ho la sensazione che, contrariamente ai desideri di molti, e proprio per questo, con ogni probabilità Ferrero non cederà affatto la Sampdoria e, se anche lo dovesse alla fine fare, a tutti la darà fuorchè a Vialli e Co.

    • ale scrive:

      Io invece credo che i nostri desideri non c’entrino niente e neanche la volonta di Ferrero.

      Come non c’entrava niente lo striscione del pesce quando gli è stata regalata (facciamo finta che siacosì)

      E’, adesso come allora, solo una questione di palanchee i dettagli non li sapremo mai

      Avanti Sampdoria!
      Vialli Presidente!

    • Jetta scrive:

      Adesso dovrebbe cederla a chi vogliono i tifosi?
      Se cederà lo farà a chi presenterà un’offerta e progetti migliori.

      • Massimo Pittaluga scrive:

        cederà a chi vorrà ma anche a chi potrà. ferrero ricordati che non ha capitali propri ed ha usufruito di lauti finanziamenti dai precedenti proprietari e fidejussioni e quindi in parte dovrà anche rendere conto. se non lo facesse potrebbe ritrovarsi invece che un bel gruzzolo ben presto isolato e lasciato solo da chi sino ad oggi lo ha sostenuto per qualche anno. l’uomo non è raffinato ma neppure proprio rimbambito e probabilmente avrà capito che da solo potrebbe non reggere. io sono ottimista e credo che anche lui arriverà a miti consigli.

    • Edoardo scrive:

      Ahimè anch’io ho la tua stessa sensazione, spero tanto di sbagliarmi…

  69. andrea scrive:

    Siamo nella settimana decisiva secondo me dentro o fuori Maurizio se hai qualche news basta solo che confermi il tuo 90%

  70. Luca scrive:

    Io ho una sola domanda: a quando la cessione della Sicieta? Basta chiacchiere !

  71. Alfio Borgoratti scrive:

    Io sono d’accordo con il commentatore qua sopra di nome Angelo,secondo me Ferrero non vende adesso..sta gia’ pregustando i 40 milioni che entreranno per Andersen figuriamoci se rinuncia alla gallina dale uova d’oro

    • Maurizio.Michieli scrive:

      E’ anche vero che Ferrero, negli ultimi nove mesi, è stato abbandonato da tre dirigenti: Pradé, Pecini e Sabatini. I prossimi riscatti di Audero e Jankto sono molto onerosi. Io credo abbia dato il massimo e lo sappia, quindi convenga anche a lui vendere. Ma è chiaro che vuole i soldi che vuole.

  72. Gianni scrive:

    Maurizio è vero che se la Samp non raggiunge il settimo posto non sarebbe obbligata al riscatto per 20 milioni?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non mi risulta, ma verifico, grazie.

      • Solosamp1946 scrive:

        Il 30 di gennaio la Juve ha fatto comunicato con cifre e tutto ( ed essendo società quotata in borsa non può scrivere ad m8nchiam) …il diritto di riscatto è diventato un obbligo quindi audero è totalmente un giocatore della sampdoria già da fine gennaio

    • petrino scrive:

      in effetti nel comunicato stampa che sanciva la chiusura del contratto si parlava ” al raggiungimento di determinati risultati” per la cifra in questione..
      Possono essere i gol subiti, il,piazzamento in classifica, i gol su calcio da fermo.
      Il presidente Gravina , per estirpare le plusvalenze fittizie, vuole eliminare il diritto di recompra, merce’ il quale si evidenziano plusvalenze farlocche, buone solo per mascherare bilanci .
      Per cui qualunque clausola ci sta.

      • El Cabezon scrive:

        Non vorrei sbagliarmi ma per “raggiungimento di determinati risultati” s’intendeva la semplice permanenza in serie A, per cui…
        Tra l’altro il pagamento di Audero, se non erro, era da intendersi in quattro esercizi, per cui ampiamente ammortizzabile…

  73. Alfio Borgoratti scrive:

    Dimenticavo..la cosa piu’ grave che Giampaolo e’ qui da tre stagioni…qualcosa avrebbe dovuto raccogliere e invece sempre zero di zero

  74. Luigi scrive:

    Vorrei che qualcuno del cda ricordasse al “sig” Ferrero che le ultime due possibili plusvalenze sono Andersen e Praet dopodiché liberi tutti. Detto questo confido nell’ottimismo del Buon Maurizio (che sopporta i nostri mugugni) sperando che le percentuali di vendita siano rimaste inalterate rispetto all’ultimo commento post derby

  75. Luca scrive:

    Al di là del campionato attuale che secondo me con queste rose mediocri è sempre un miracolo arrivare 10mi e se nn ci fosse giampaolo sarebbe bratta… La mia paura è che Ferrero nn venda davvero e che quindi il nostro target rimanga sempre questo… Sperando di nn incappare mai nella stagione storta… Carità ok va bene sta facendo benino ma da tifoso è lecito aspettarsi un po’ di più.. X la coppa quelle davanti sono più forti nei singoli e alla lunga questo lo senti..

  76. pier scrive:

    A me personalmente il tiki taka piace pure e alcune partite di Giampaolo sono state entusiasmanti.
    MA…..a parità di condizione fisica scegliere tonelli al posto di Colley è da incompetenti completi.
    E’ questo il limite che non riuscirà mai a superare.

  77. Sandoia scrive:

    Che sia la volta buona ? !
    Speriamo
    In fondo la speranza è l’ultima a morire
    Temo che queste ultime 5 giornate siano penose da ultimi in classifica parziale
    Tutti i Romanardi possono straffogarsi de code alla vaccinara e poi farsi un bel bagno net Tevere.

    Sospendo il giudizio su Giampaolo perché nessuno può essere lucido in questo momento .
    Se ne ha la facoltà er Cinemascope
    Vende a Jack lo squartatore Ali Babà ed i 40 ladroni narcos de Medellin tagliatori teste del Borneo o alla Banda della Magliana.

  78. Frank scrive:

    L’unico obiettivo ora è il closing. Ferrero fai i tuoi siparietti da un altra parte.Gianluca ti aspettiamo!

  79. Marziano scrive:

    M2, le voci a bilancio sono incredibilmente complicate e non cosi’ cristalline…parlane se ti va in trasmissione.
    #ferrero non mi rappresenti

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Abbiamo rivolto dieci domande a Ferrero, di cui sei o sette sul bilancio, per cercare di capire alcune cose che non capiamo (magari per colpa nostra, ma proprio per questo abbiamo doverosamente chiesto spiegazioni). Si rifiuta di rispondere. Io, per il bene della Sampdoria, spero con tutto il cuore che tra qualche mese non sia obbligato a rispondere alla Magistratura.

      • ale scrive:

        Ah beh! Dovesse succedere una cosa del genere due domandine ai predecessori sui famosi filtri che Ferrero aveva brillantemente superato si potrebbero anche porre, visto che alla famosa conferenza stampa non vi fu consentito di porre domande…una cosa veramente inaudita, secondo me, anche professionalmente, per chi l’ha subita.

        Avanti Sampdoria!
        Vialli Presidente!

        • ale scrive:

          Perchè adesso ci si sente dire che Vialli e Dinan o chi altro devono dimostrare di essere solidi, capienti, onesti e motivati per i progetti del fututro.

          Ma per Ferrero tutto ciò si è sintetizzato nelle dichiariazioni: “Sono sicuro che farà meglio di me (sembrava una battuta e invece…) e ha superato tutti i filtri (e qui invece mi sa che era una battuta) e speriamo che non debba essere la Magistratura a smentire

          VIALLI PRESIDENTE!

  80. Mauro scrive:

    Il Bologna con un tiro e mezzo ha fatto tre reti.Noi abbiamo passeggiato per sul campo per 90 minuti.La partita è tutta qui.

  81. andrea scrive:

    Maurizio ti risulta che sia arrivata fino ad ora un’offerta scritta? E se fosse ti risulta molto bassa?

  82. DoriaForEver scrive:

    Maurizio

    Stamattina Zaino scrive che le offerte sono basse e che Ferrero non voglia vendere più. Ti risulta ?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ferrero vende se gli danno 130/140 milioni, per ora nessuno è arrivato a quella cifra. Ma le trattative proseguono.

  83. Meistro scrive:

    ……..non sarà che sono i giocatori che non vogliono andare in E.L.??? rischierebbero di “giocarsi” le vacanze………mah

  84. Fabrizio scrive:

    Buongiorno a tutti ! Avete già detto tutto…ma la nostra forza o debolezza è questa …10 posto supremazia cittadina che con sti bibini sempre in mezzo è cmq importante….L unica cosa che vorrei velocemente aggiungere è che questo benedetto salto di qualità che non riusciamo mai a fare ….non è che non lo riusciamo a fare è che non ci proviamo nemmeno….è questo secondo me è da imputare a Giampa che stimo molto etc etc di cui non condivido molte cose…ma per me va bene dai come si fa a parte la partita col Milan vinta peraltro su loro errore a perdere con torino roma vincere il derby con loro che sono la peggior squadra di serie A e dopo questa hai ancora l occasione Bologna e non ti presenti nemmeno in campo dopo tutti i proclami della settimana??? Almeno l avessimo giocata persa lottando etc invece solite 3 pere e a casa…siamo sulle gambe…a parte Quaglia chi tira in porta??? Per andare in Europa cosi cmq mi auguro altri decenni da 10 posto…Sperando in un cambio di propriètà veloce anche se nutro molti dubbi vi saluto augurandovi una Buona Giornata e……ke tristezza veder ieri sera L Atalanta una Squadra di Quartiere lottare fino alla fine indemoniati gruppo unito feroce per raggiungere un obbiettivo…mentre noi ….abbiamo battuto i bibini…

  85. Edoardo scrive:

    PAGELLA DI FINE ANNO (LA MIA)

    Ormai il campionato credo non abbia più niente da dire e ciascuno può trarre da tifoso le sue conclusioni. Al di là delle dichiarazoni ufficiali ormai il tempo delle vacanze è arrivato. Se consideriamo l’attivo di bilancio e la permanenza in Serie A io darei un bel 7 a tutti, ma se valutiamo l’aspetto sportivo (qualità del gioco, mercato e programmazione) io darei un 5 stiracchiato e quindi facendo una media io assegno personalmente alla stagione che sta per terminare un 6 senza infamia e senza lode. Quest’estate penso che grosse plusvalenze non ce ne saranno visto che l’unico che si è distinto veramente e con una certa continuità è stato come sempre l’eterno Quagliarella e poi sul discorso dell’allenatore vedremo ciò che deciderà il club, Giampaolo è fuor di dubbio una bravissima persona e un gran lavoratore, bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare, ma il suo gioco a me non piace e lo trovo oltretutto inadatto a una squadra abbastanza mediocre e priva di talenti come la nostra. Saponara, Defrel, Jankto e Gabbiadini mi hanno deluso tantissimo e anche Praet, nonostante alcune ottime prestazioni da incontrista, come assist-man e fiuto del gol non mi ha soddisfatto davvero un granché. Invece due note di merito da evidenziare: Ekdal ottimo regista che a livello tecnico io ritengo addirittura migliore di Torreira e un girone di ritorno finalmente senza cappotti vergognosi come l’anno scorso. Ripeto il voto finale è una sufficienza direi tutto sommato piena che però lascia un po’ di retrogusto amaro in bocca. Qualcuno obietterà che questo è il nostro target e che dobbiamo accontentarci e in effetti è vero, ma appunto io ragiono da tifoso e non da dirigente o uomo dei conti e quindi io auspicherei per il prossimo anno l’arrivo di una nuova dirigenza un po’ meno mercantilista capace di regalare alla Sampdoria qualche ambizione sportiva in più, maggiore programmazione a lungo termine e uno stile più sobrio ed elegante in linea con la nostra gloriosa Storia. Credo che più o meno tutti speriamo nella cordata di Vialli (a parte i soliti bastian contrari), ma più i tempi si allungano e più diventa difficile che la trattativa vada in porto, Maurizio forse ne sa più di noi e può darci magari qualche ragguaglio in merito, ma la cordata di Vialli pare che stia trattando già da molti mesi e il fatto che ancora non si sia arrivati al closing finale ci lascia tutti quanti un po’ sulle spine. Speriamo il prossimo anno di poter gioire per qualcosa di più che un 9°/10° posto e la supremazia cittadina su un Genoa francamente allo sbando. Genova merita secondo me qualcosina di meglio su entrambe le sponde, almeno questo è il mio pensiero da semplice tifoso, poi certo qualcuno forse avrà timore di lasciare la strada vecchia per la nuova, ma quando la strada vecchia conduce in un vicolo cieco o sull’orlo di un burrone allora bisogna per forza osare con audacia e cercare dei nuovi sentieri, guai a farsi ingabbiare dalla paura, questa è una vecchia regola che vale non solo per lo sport ma anche per la vita in generale…

    Sempre forza Doria, avanti marinai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Andrea scrive:

      Ciao Edoardo,volevo commentare il tuo post con delle mie opinioni.Dei 5 giocatori da te citati come deludenti,personalmente,se dovessi fare una “graduatoria di demerito”,la mia sarebbe la seguente:quello che mi ha deluso di meno-in quanto non mi aspettavo di più come rendimento-è stato Defrel,perchè comunque fino ad ora ha fatto 9 gol e comunque l’impegno(anche se ha fatto delle partite in ombra)ce lo mette,soprattutto nelle ultime gare è stato sempre uno dei migliori;Praet,mi dispiace dirlo, lo ritengo un’incompiuto,questo è il mio parere,in tre anni mi sarei aspettato un salto di qualità che non ho visto e se dovesse partire non mi strapperei i capelli.Ora veniamo alle note dolenti,purtroppo:Gabbiadini mi ha abbastanza deluso,perchè mi aspettavo molto di più ed ero anche contento del suo ritorno ma mi sembra mancante di cattiveria agonistica mentre Jankto è stato-credo senza essere smentito-un acquisto assolutamente inadeguato,davvero non riesco a dare un giudizio positivo su di lui,da come lo avevo visto ad Udine mi ero fatto ben altra idea.Ma la mia grande delusione,sono sincero e me ne dispiaccio davvero,è stata Saponara:sì,qui davvero non ho tanto da aggiungere,lo ritenevo un elemento che avrebbe dato quel qualcosa in più,che avrebbe dato tanto al reparto offensivo(se non sbaglio ha fatto solo 2 gol),invece non conto le partite-sia da titolare che da subentrato-completamente avulso dal gioco e spesso dannoso per la squadra…per carità,le qualità tecniche ce le ha e magari più di tanti altri,ma per il resto enorme delusione,soprattutto negli ultimi tempi.

  86. Jan scrive:

    Ma…….che Ferrero si sia incazzato perchè con un piazzamento europeo o cmq con una squadra in piena corsa europa avrebbe potuto meglio sostenere le sue pretese economiche ?

  87. Edoardo scrive:

    X MAURIZIO

    Tu sai cosa di preciso ha innescato l’alterco verbale (e forse anche fisico) tra Ferrero e Sabatini nel post-partita di sabato a Bologna? Su alcuni giornali si legge che Sabatini ha difeso la squadra di fronte a un duro rimprovero del presidente vista la prestazione deludente dei nostri giocatori, invece su altri giornali si legge che il diverbio è nato a causa di presunti accordi contrattuali di Sabatini (e forse anche di Osti) con la società del Bologna per il prossimo anno, ci sono quindi delle notizie contrastanti su quanto accadduto e per questo io direi che sarebbe opportuno se possibile un chiarimento…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non ero a Bologna, mi dispiace. So quello che hanno riferito i colleghi presenti.

      • Edoardo scrive:

        E’ difficile esprimere una valutazione sulle dimissioni di Sabatini se non sappiamo di preciso cosa è successo esattamente dentro agli spogliatoi, comunque fatti del genere non danno di certo molto lustro all’immagine del club…

        • Bobo50 scrive:

          in 5 anni di gestione quanti ds & co. si sono susseguiti? troppi. non c’è stabilità societaria nemmeno sotto questo punto di vista. come mai chi arriva sta pochi mesi e poi, per un motivo o per un altro, fa il fagotto e se ne va? meditate gente. restare con questo individuo non porterà a nulla di buono per la Sampdoria e per noi.

  88. Sestri levante scrive:

    Maurizio, tutti dicono Ferrero vendera’, deve vendere, però a me da impressione sia più una speranza. Se uno non gli da quello che vuole non mi sembra propenso a cedere

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Certo che è così, vuole 130/140 milioni. Il Gruppo Vialli è arrivato al massimo a 80/100. Sono distanti. Si decide tutto entro maggio.

      • Marco scrive:

        Secondo te siamo siamo siamo al 99% che venderà?

      • Massimo Pittaluga scrive:

        130 140 mln sono per una squadra di calcio del ns livello tanti se netti al proprietario considerato che poi chi arriva e mette certi soldi deve anche investire. certo è che il gap come lo descrivi è tanto ma ritengo che trovare qualcuno che versi certe cifre sia difficile. sono tanti soldi. certo maurizio che fa specie pensare che garrone abbia regalato e pagato la samp con una squadra tecnicamente non peggio di questa ed oggi ferrero chieda certe cifre considerato che una bella fetta di debiti è stata ripianata dalla parte cedente all’epoca. temo che se tira troppo la corda e saltasse tutto il contraccolpo sull’ambiente potrebbe essere peggiore di quanto si possa pensare. mai ci sono stati rapporti così pessimi fra tifoseria e proprietà, tra stampa e proprietà e tra tifosi diciamo importanti come ad es ex presidenti e proprietà. comunque che tirasse sino all’esasperazione me lo aspettavo. speriamo non sbagli il colpo e rimanga perché a mio avviso sarebbe miopia e un rischio grosso per lui e per la samp

      • farmasamp scrive:

        Siamo passati dal 99%, a i”nizieremo la stagione con una nuova proprietà” al si decide tutto a maggio… MAH!

      • Klaus Lavagna scrive:

        Pazzesco!Al signor Nessuno hanno regalato una societa’,si trova ora a dover fronteggiare la copertura del debito per i numerosi riscatti,rischia di non realizzare le cospicue plusvalenze degli scorsi anni a meno di non smembrare la squadra alla Preziosi e nonostante quesro fa il furbo!Sa benissimo che questa e’ l’occasione della vita ma scherza con il fuoco tirando sul prezzo di vendita perche’gli investitori potrebbero stancarsi e mirare ad un’altra societa’.Di eventuali contestazioni se ne fregherebbe certamente.Sono costretto a sperare che la magistratura dia la spinta decisiva.Che tristezza!

      • Francesco scrive:

        Ma 130, 140 inclusi i debiti spero…. Quindi 90 /100 a lui. Altrimenti la valutazione è esorbitante. Posso chiederLe la Sua sensazione sulla cessione? Positiva o negativa? Grazie

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Positiva. Ferrero è tutto tranne che stupido e sa di non avere un grande futuro a Genova e nella Sampdoria. Cerca di tirare la corda per ottenere, legittimamente, il massimo vantaggio dalla cessione. Se restasse, sarei molto sorpreso. E’ ovvio, tuttavia, che sino a quando non ci sono firme nulla è scontato.

  89. Marco scrive:

    Edoardo

    è giusto che ci siano pensieri differenti , quello che mi da fastidio è che alcuni sanno solo offendere, nascosti per bene dietro un pc tra l’altro.

    Purtroppo il gioco standard di Giampaolo difficilmente può portarti lontano, giocare solo per vie centrali e con palla a terra è un limite che alla fine ti presenta il conto.

    • Jetta scrive:

      Gioco standard…sempre e solo 1 modulo…tutti sanno come giochiamo: come siete scontati e voi si prevedibili.
      Fossero vere queste amenità che proponete da 3 anni dovremmo essere già in B o almeno quest’anno in lotta per non retrocedere: tanto tutti sanno come giochiamo no?
      Eppure siamo ancora in lotta per l’E.l.
      Poi l’altra chicca: se non era per Quagliarella…una argomentazione tanto puerile quanto ridicola quando non si sa più cosa dire per denigrare Giampaolo.
      Capisco che dopo le previsioni estive di catastrofe è dura da digerire ma trovatene di più credibili.

      • Edoardo scrive:

        Caro Jetta, ti confermo per l’ultima volta la mia opinione perché sono stufo di ripetermi: senza i gol (e gli assist) di Quagliarella lotteremmo fino all’ultima giornata per non retrocedere e Giampaolo sarebbe già saltato da un pezzo, lui è un brav’uomo e un gran lavoratore ma la sua ricerca ostinata a tutti i costi del gioco-champagne è spesso improduttiva e inefficace, quest’anno nel girone di ritorno per fortuna abbiamo evitato le imbarcate del campionato passato, ma le prestazioni per me sono state abbastanza deludenti almeno 2 volte su 3, ti ripeto questo è il mio parere personale e non pretendo certo che corrisponda alla verità assoluta, io comunque aspetto da anni qui sul blog un tuo commento articolato, tecnico e ragionevole ma finora ho letto da te solo polemiche e provocazioni gratuite, nient’altro, tu scrivi addirittura che Paolo Mantovani era un “romano” probabilmente ignorando che in veriità era un “genovese d’adozione” essendosi trasferito nella nostra città fin dalla gioventù, parlava con accento genovese e cosa più importante di tutto era un vero sampdoriano doc, certi tuoi commenti denotano oltreché scarse competenze tecniche anche una scarsa conoscenza della Storia della Sampdoria, prima di scrivere bisogna pensare bene…

        • Solosamp1946 scrive:

          Scusa ma è un concetto privo di senso…allora la Spal senza petagna avrebbe 20 punti il genoa senza i goal iniziali di piatek sarebbe già in b l atalanta senza i 20.goal di Zapata avrebbe 34 punti la ecc ecc ecc è un concetto che vale per tutte le squadre. Quagliarella è li per segnare e fare assist quindi non esiste il “senza Quagliarella “

          • Fioretta scrive:

            Bravo Solosamp1946, è quelo che ripeto sempre a chi fa questo ragionamento assurdo del ” se non ci fosse Quagliarella…..”

          • Marco scrive:

            Talmente senza senso che Higuain al napoli ha fatto 36 gol al Milan non segnava nemmeno a porta vuota, quello che sta facendo Piatek ultimamente.

            Giampaolo se firma al 2022 dubito avrà Quagliarella titolare fino a quella data e vedremo chi segnerà.

          • Marco scrive:

            https://www.msn.com/it-it/sport/calcio/serie-a/statistiche-squadra/sp-s-gs

            i dati parlano chiaro, il gioco di Gasperini porta la sua squadra a creare tantissimo.

            quella di Giampaolo no e non sfrutta quasi mai le fasce , ergo pochi cross e pochi calci d’angolo

        • Jetta scrive:

          La pochezza del post è disarmante.
          La ripetizione compiaciuta, un pio desiderio direi, del fatto per cui senza Quagliarella saremmo in compagnìa del genoa o forse più giù è già significativa, ma la voglia di cambiare le cose oggettive è pazzesca.
          Comunque, a proposito della poca conoscenza della Storia, Mantovani nacque a Roma e si trasferì a Genova a 25 anni.
          Ergo era romano.

        • Bobo50 scrive:

          basta ignorarlo e si sgonfia come un palloncino bucato. utente inutile, buono solo a provocare gli altri infangando i pilastri della nostra storia per difendere un birillo che ci siamo ritrovati sul percorso.

        • alan scrive:

          Quindi se Zapata segna 20 gol è merito del gioco di Gasperini. Se Quagliarella ne fa 40 in due anni (cifre mai raggiunte in carriera ) è perchè li fa da solo senza nessun aiuto di gioco o compagni, altrimenti saremmo in zona retrocessione e sotto i bibini come da te previsto (leggi SPERATO) ogni anno. Consolati così.

          • Sand66 scrive:

            Il giochino è stucchevole, Quaglia e Zapata hanno giocato insieme e sotto i dettami del nostro mister sempre decimo posto è stato, GP è bravo e ammetto che quando tutto gira con la giusta intensità è appagante ma ha dei limiti e i risultati sono sotto gli occhi di tutti, poi se vuoi dire che allena sempre tutti giocatori scarsi… (Zapata, Muriel, Torreira, Shick, Skriniar, Praet ecc. ecc.)

          • alan scrive:

            Forse mi confondi con chi riteneva Zapata un paracarro e dava addosso a chi la pensava diversamente.

    • Edoardo scrive:

      Sui blog come nella vita ci sono persone maleducate e intolleranti che provano gusto solo a provocare chi la pensa diversamente da loro, purtroppo di gente così ne è pieno il mondo…

      • Marco scrive:

        Edoardo, su internet i maleducati sono molto di più perchè si nascondono dietro un pc.

      • alan scrive:

        Eh beh certo, mica provoca chi, su un sito di tifosi doriani, scrive costantemente che il doria dovrebbe retrocedere se non fosse per Quagliarella e ogni volta che vince parla solo di fortuna…

    • francesq scrive:

      Ciao Marco,

      secondo me non è vero che giochiamo per vie centrali e basta. E’ una credenza radicata ma non vera, o almeno smentibile. La Samp crossa molto spesso, lo dicono i numeri, che ci permettono di escludere che non vediamo altro che il centro.

      E’ invece vero che la squadra tende a stare molto corta, talvolta mostrando il fianco ai cambi di gioco in contropiede. Questo si, lo facciamo ed è un difetto.

      • Marco scrive:

        Ciao francesq

        in un post sopra ho allegato un link che parla di dati statistici

        la SAMPDORIA non crossa e non batte calci d’angolo.

        Questo è un dato non controvertibile.

        359 cross sono una miseria , la 19esima squadra di serie A.

  90. Jetta scrive:

    Scusa…ho letto ora.
    Scusami

    • Jetta scrive:

      Mi riferivo ad una cosa che ho scritto circa una possibile censura di post per opinioni diverse…che era evidentemente errata.
      Brutta figura mia e ancora scuse sincere a Michieli: il tuo blog è uno spazio libero.

  91. andrea scrive:

    Stasera speriamo che ci siano delle news per quanto riguarda la cessione

  92. Luca scrive:

    Maurizio correggimi se sbaglio ma percepisco nei tuoi ultimi commenti meno certezze sulla cessione rispetto ad un mese fa ! E’ vero ?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      No, semplicemente quello che avevo da raccontare e riferire l’ho fatto. E’ inutile gettare benzina sul fuoco delle trattative.

  93. Solosamp1946 scrive:

    Visto che per molti la stagione è finita ( per me no) e si tirano già le somme volevo parlare un po’ di questa rosa visto che tutti o quasi danno le colpe ( di cosa poi non ho ancora capito) al mister. Forse non vi siete accorti che : abbiamo un portiere esordiente in serie a , abbiamo un solo terzino sinistro ( che tutti criticavano lo scorso anno) , abbiamo solo 3 centrali di difesa di cui uno può giocare solo ogni tanto perché altrimenti bisogna riscattarlo, di sei centrocampisti uno , barreto, è stato fuori tutta la stagione , uno è un ragazzo giovane e straniero e uno, jankto , si è dimostrato non all altezza. Abbiamo due trequartisti bravi tecnicamente ma discontinui e un reparto offensivo dove escluso Quagliarella ( strano che batta ogni record con questo mister) gli altri penso non siano mai o quasi andati in doppia cifra. Quindi forse , ma dico forse , si sta sottovalutando il fatto che questa rosa è incompleta e non di altissimo livello…E forse , sempre forse dico , gli attuali 48 punti sono un “lusso” a 5 giornate dalla fine per questa squadra. Questo per dire che forse così scarso questo allenatore non è…diamogli un paio di giocatori titolari di un livello leggermente superiore e un paio di riserve all altezza e sono convinto che si possa andare lontano…però…qua soldi non ce ne sono si vive a vista nella speranza di trovare il fenomeno di turno plusvalenza e basta.

    • Marco scrive:

      Solosamp

      hai ragione , i meriti sono solo di Giampaolo i demeriti di tutti gli altri.

      Tipo il gol di tacco al Napoli o il gol contro il Milan a Milano, non sono prodezze di Fabio ma figlie della grande tattica di Giampaolo.

      • Jetta scrive:

        Quindi senza Messi il Barcellona retrocede…

      • solosamp1946 scrive:

        nessuno dice questo , dico che forse si da un valore troppo alto alla rosa

        • Marco scrive:

          solosamp

          non si da nessun valore alto alla rosa

          il valore è NONO posto, che poi può oscillare tra settimo e undicesimo per vari motivi.

          Giampaolo è un ottima persona e un buon allenatore, ma non è il valore aggiunto, Quagliarella lo è.

          • Solosamp1946 scrive:

            Ti ripeto…quando mai ha segnato 19 o 22 goal in stagione ? Mai…quindi forse c è chi valorizza il giocatore ( allenatore e compagni)

    • Sand66 scrive:

      E’ quasi un miracolo che siamo arrivati ancora decimi con questi giocatori, meno male che scende in campo GP, forza ragazzi che ancora non è finita.

  94. petrino scrive:

    a maggio a bgliasco vi e’ l’ inaugurazione di qualche pezzo di real estate e ferrero vorra’ essere lui a tagliare il nastro di qualche palazzina o quant’ altro.
    Per cui fino a maggio inoltrato vi sara’ il limbo.
    Le sue dichiarazioni sull’ essere “astemio” al cioccolato sono solo folklore.
    Al netto di tutte le cifre richieste e offerte, la vendita avverra’, non certo alle cifre richieste, e potrebbe gia’ essere stata fatta, solo che non ne verra’ data notizia fino alla fine del campionato.

    • Bobo50 scrive:

      a me hanno parlato di fine aprile come tempo massimo (dato da Ferrero) per presentare un’offerta da parte degli americani. dalle ultime (deliranti) interviste del patron sembra che questa offerta non sia ancora arrivata ufficialmente. quindi boh. però ferrero che dà ultimatum a dei milionari mi fa un po’ ridere.

  95. Franco scrive:

    Non si vive di rimpianti, ma vedere l’Atalanta di Ilicic e Zapata fa’ essere sportivamente un po’ triste. Pur con tutte le “magagne” della Samp attuale con quei due era Champion. Ci rendiamo conto ?. Due giocatori fanno cambiare tutto. Altro che Tecnico, tattiche o quant’altro. Per quello dico che con un po’ di attenzione e coraggio si poteva raggiungere un grande risultato. Le possibilita’ c’erano tutte. Tesi: le grandi squadre le fanno i grandi dirigenti. Aspettando Vialli. Cordiali Saluti.

    • Marco scrive:

      forse a te sfugge che Zapata era alla SAMPDORIA esattamente lo scorso anno e siamo finiti decimi, forse ti sfugge che l’Atalanta l’anno scorso non ha avuto un vero bomber, mi pare che sia stato Ilicic il miglior marcatore con appena 11 gol.

      La classifica finale vede

      Atalanta 60 punti SAMPDORIA 54

      • Jetta scrive:

        Forse ti sfugge che Zapata era reduce da 2 anni di inattività e patì la pubalgìa l’anno scorso.
        Per non parlare delle dichiarazioni di Zapata, per qualcuno un paracarro, di apprezzamento per il mister ed infatti Zapata disse:”Con Giampaolo sono rinato”.
        Ma meglio non ricordare ciò che non è propedeutico alla personale battaglia contro il nostro tecnico.

        • petrino scrive:

          sulle dichiarazioni dei giocatori, indipendentemente dal caso specifico, ci andrei sempre molto cauto.
          Prima aspettano la velina dal procuratore e poi parlano.

        • Marco scrive:

          2 anni di inattività??????

          Che sei bugiardo io già lo sapevo, ora lo certifichi davanti a tutti
          https://www.transfermarkt.it/duvan-zapata/leistungsdaten/spieler/73794/plus/0?saison=2016

          38 presenze l’anno prima che arrivasse alla SAMPDORIA

          https://www.transfermarkt.it/duvan-zapata/leistungsdaten/spieler/73794/plus/0?saison=2015

          l’anno precedente 25 presenze

          Vai a disturbare qualcun altro, che con me rimedi solo figuracce.

          • Jetta scrive:

            Perfetto, ho sbagliato ricordando male forse confondendo la “storia” di Strinic.

            La pubalgìa però, come al solito quando i dati non ti sono funzionali dimentichi, lo ha pesantemente condizionato.

            In ogni caso la sostanza del discorso non cambia di 1 virgola.
            Dire che senza Quagliarella saremmo in cattive acque non ha senso anzi si…è l’alibi di chi ogni estate parla di retrocessione per poi rimanere col cerino in mano a maggio.

            Ti consiglio comunque di abbassare i toni e di non elargire offese…capisco il nervosismo per le previsioni nefaste andate alle ortiche ma vedi di contenerti.

          • alan scrive:

            “Zapata è un paracarro “. Eh si con te è meglio non parlare di calcio , ne capisci troppo.

          • Jetta scrive:

            E Defrel che “non segna manco con le mani”?
            9 reti per ora, ha timbrato anche nel derby ma questo secondo la sua logica andrebbe a demerito…

    • giovanni scrive:

      ciao franco, ti volevo porgere una mia riflessione: pensa che l’anno scorso avevi in mano ilicic (che rispetto ai trequartsti che hai avuto negli ultimi anni è altra cosa, sia pure con tutto il rispetto, e proprio zapata in una squadra che all’inizio del girone di ritorno era…senza ilicic andato all’atalanta in piena corsa per l’europa…con ilicic insieme a zapata ed al quaglia…chissà…però va così…un abbraccio

  96. DoriaForEver scrive:

    http://www.sampdoria.it/wp-content/uploads/2019/04/Fascicolo_Bilancio_UC-Sampdoria_31_12_18.pdf?x11311

    Maurizio se ti può interessare in rete ho trovato il bilancio 2018 appena approvato

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Grazie, gentilissimo. So che in questo blog ci sono esperti, se qualcuno, più competente di me, hanno voglia di darci un’occhiata. Io l’ho letto e qualche idea me la sono fatta. Molte cose si capiscono, ma a ciascuno la propria lettura.

      • DoriaForEver scrive:

        dipendiamo dalla plusvalenze… lo scorso anno 55 milioni di plusvalenze senza quelle il bilancio sarebbe in profondo rosso….. i costi ammontano a 120 milioni i ricavi a 86 (senza plusvalenze) ergo ci saranno corpose cessioni anche questa estate

        • petrino scrive:

          Non vi e’ da stupirsi.
          La societa’ sta in piedi perché sono maturate e maturano corpose plusvalenze di cessioni fatte anni addietro.
          Se non vi fossero, o l’ azionista ci mette i soldi di tasca propria,o se li fa prestare dalle banche, fornendo naturalmente garanzie reali.
          Al momento gli unici 2 giocatori passibili di plusvalenze nella vendita sono praet, in misura piu’ ridotta e Anderson in misura maggiore.
          I conti non sono marchesi.

          • Kreek scrive:

            @Petrino

            Sulle plusvalenze credo ti sfugga qualcosa. Non sono tali solo le “super cessioni”‘

            Ad esempio:Moisander preso in scadenza dall’Ajax e rimasto solo una stagione e venduto a poco è stata una plusvalenza.

            Dell’attuale rosa sarebbero sicure plusvalenze anche le cessioni di Beres,Linetty,Ramirez,Caprari,Colley,Murru…
            ma anche Sala perché passati 4 anni l’ammortamento può dirsi concluso…e persino Barreto,arrivato in scadenza dal Palermo…fosse ceduto a qualunque cifra…beh quella cifra sarebbe totalmente una plusvalenza

      • Stefano_1970 scrive:

        Vedo che nel “piano” l”obbiettivo é arrivare tra 8o e 12o posto.
        Sarebbe interessante sapere se a inizio campionato erano stati comunque previsti dei premi ai giocatori per il raggiungimento di traguardi superiori.

        Circa il resto della relazione di bilancio vedo tanto “miele” per aumentare la positività del risultato economico.

      • ale scrive:

        Non sono un’esperta..ma dal poco che ho capito durante la mia vita lavorativa, le cifre che spara ferrero non stanno nè incielo nè in terra. Secondo me 60/70 accollandosi i debiti è più che buono. Non solo, ma tutto ilcastello siregge sulle plusvalenze, perchè, se da una parte ci sono entrate fisse e sicure date dagli introiti TV, dall’altra queste non coprono i costi di gestione e se un anno non plusvalenzi a dovere, e può succedere, se Schick o Torreira si spaccano un crociato a fine campionato, o disfi la squadra con conseguenze sportive la stagione successiva (tipo Preziosi) o copre la Proprietà (e qui mi viene da ridere).
        Resta il fatto che fino ad ora è riuscita bene, infatti quest’anno c’è un bell’utile. Resta anche il fatto che con una Proprietà che economicamente non è in grado di fare investimenti di grossa portata senza ritorni immediati (stadio, settore giovanile), quello attuale è il massimo raggiungibile e ci è già andata di lusso, grazie a Pecini, Osti e Gianpaolo, secondo me.

        Insomma una vita spericolata, cavalcando le onde

        Da brividi. Speriamo finisca presto

        Avanti Sampdoria!
        Vialli Presidente!

    • Marco scrive:

      Ammetto la mia totale ignoranza in materia ma su certi punti non capisco perché la Samp deve pagare 28 mila € per zaza, ma soprattutto chi è il presidente lui o la figlia da come si legge nel ultima pagina ?

      • petrino scrive:

        a pagina 4 del bilancio vi e’ l’ elenco degli organi sociali della samp al bilancio 31 .12.2018 e ferrero viene riportato come presidente e amm.re delegato.

  97. Marco scrive:

    Sulla possibilità che sia tutto fatto e che aspettino la fine del campionato per ufficializzare tutto c’è da crederci?

  98. Jetta scrive:

    Sarebbe interessante da quello che leggo anche l’idea non di una cessione tout court ma di un ingresso di un forte investitore che affianchi Ferrero: rimarrebbe presidente lui garantendo continuità ma potrebbe contare su un appoggio economico che consentirebbe un salto di qualità.

    • ale scrive:

      Sarebbe l’ipotesi peggiore, forse peggio di così sarebbe ferrero senza le firme di qualcuno un po’ più solido apposte sulle fideiussioni.
      Speriamo di no, Io non ce la faccio piùa vedere la Samp rappresentatta da questo losco figuro, piuttosto Osti presidente

      VIALLI PRESIDENTE!

      • robmerl scrive:

        comincio a temere veramente che non se ne faccia nulla, perché nessuno offrirà mai a ferrero più di 90-100 mln. Come può restare avendo contro la piazza??

      • Zaccotenay scrive:

        Pensa a sostenerla piuttosto che parlare di sciocchezze…. nn si possono scegliere i presidenti Sampdoria Sopra Tutto

        • ale scrive:

          Caro Signo Zaccotenay, sono venticinque anni che sostengo la Samp con l’abbonamento e la mia presenza allostadio. Naturalmente non si possono scegliere i presidenti, non essendo carica elettiva. I Presidenti vengono scelti dalla Proprietà, lo sappiamo tutti.

          Chi tifa per la Samp ha sempre avuto (fino all’attuale, ahimè) Presidenti che alimentavano il senso di appartenenza anche quando i risultati non erano un granchè. Adesso i riusltati sono accettabili da un punto di vista sportivo e buoni aziendalmente, ma ilsenso di vergogna c’è.

          Noi tifosi non siamo azionisti, gli alti dividendi non ci entusiasmano, al limite ci tranquillizzano perchè sappiamo che Ferrero non potrebbe coprire perdite.

          Io, personalmente, parlo per me, auspico fortemente che il prossimo Presidente sia Vialli non perchè sono convinta che i risultati sportivi cambierebbero molto in meglio ma perchè penso che

          1. Vialli non ci metterebbe MAI la faccia se non fossero solidi, affidabili e ben intenzionati
          2. Lui medesimo è una figura notissima internazionalmente e la sua presenza sarebbe mediaticamente positiva, e passeremmo da chi cerca notorietà con le pagliacciate facendoci ridere dietro dalle tifoserie di utta Italia a chi la notorietà la possiede già e sarebbe veicolo positivo anche in Europa
          3. Io tifo Sampdoria perchè mi sono sempre riconosciuta nel suo ambiente (sobrietà comunicativa, niente politica in gradinata e molto altro che non sto ad elencare) non perchè spero di rivivere l’epoca Mantovani. Se mi interessasero solo i risultati starei con la Juve. Un Presidente come Gianluca sarebbe la perfetta incarnazione del mio senso di appartenza.
          Io sono coetanea di Roberto Mancini e ho la fortuna di aver vissuto la città a quei tempi, chi c’era capisce quel che intendo

          Per concludere, non voglio scegliere il Presidente ma ritengo mio diritto esprimere un’opinione che è per Vialli tutta la vita e non solo rispetto a Ferrero, anche rispetto a chi magari offre dieci milioni in più che intanto non finiscono nelle casse della Samp ma nelle tasche di ferrero e di chi per lui. Perchè di Lui, come di Enrico Mantovani (che ricordo, per fortuna, impedì con tutte le sue forza il passaggio a Preziosi) che mi sembra la pensi come me.

          FERRERO VATTENE!
          VIALLI PRESIDENTE!
          AVANTI SAMPDORIA!

          PS: Lo Signor Zaccotenay che il suo eloquio somiglia molto a quello del Presidente? Dal punto di vista lessicale intendo, Con simpatia!

          • ale scrive:

            Manca un “mi fido”…..perche di Lui mi fido, come di EM. Sorry

          • Michele G. scrive:

            Che dire Ale, una STANDING OVATION per te!!! Hai espresso come meglio non si potrebbe quello che la maggior parte di noi tifosi pensa di Vialli e di Ferrero. Io, avendo qualche anno di più di te e di Mancini, ricordo altri grandi presidenti che erano veramente i tifosi numero uno della Sampdoria, da Ravano (ma ero proprio un bambino), a Salatti, all’avvocato Colantuoni, a Lolli Ghetti, che arrivò a chiamare le sue società di navigazione con il nome “Blue Circled Lines” (penso che non serva la traduzione). Indipendentemente dalla bontà della loro gestione, si sentivano appartenenti alla società e tifosi.

    • petrino scrive:

      .
      Uno ci metterebbe i soldi per far giocare ferrero. !!!!!!!!!!!!!!
      Carnevale e’ finito il 5 marzo, martedì grasso..

  99. Frank scrive:

    Genova non è Roma o Milano,ma non è neanche Frosinone o Udine. La tradizione è molto radicata,a Genova si vive solo di calcio. Le squadre cittadine sono uno spot importantissimo per la città. Le reali dimensioni non le fanno solo le statistiche,ma la mentalità e la voglia di crescere,non solo dei proprietari della società calcistica,ma anche da quello che vogliono i tifosi.Leggo spesso elogi da parte di alcuni a questo personaggio a dir poco folcloristico.Addirittura chi ne giustifica certi comportamenti,perché, POVERINO,è stressato.Ma a tal punto siamo arrivati? Tifosi,fuori l’orgoglio!!!

  100. Matteo75 scrive:

    Caro signor Michieli,
    questo più che un commento è uno sfogo su quello che sta succedendo alla nostra cara Samp.
    Ho appena finito di leggere un articolo di un’altra fonte, dove si afferma che il signor Ferrero non sia convinto delle offerte fin qui arrivate all’advisor, ma quello che mi preoccupa di più, sono i svariati commenti dei tifosi sampdoriani che trovano giusto che lui non svenda, visto che le offerte sono inferiore a quanto valutato dallo stesso Ferrero; forse queste persone si dimenticano che la Sampdoria non è stata comprata da Ferrero ma gli è stata gentilmente regalata da Garrone, quindi, vedere adesso l’alzata di scudi per non svendere la nostra squadra, mi fa quantomeno sorridere visto che quando gli è stata regalata nessuno ha detto nulla!
    In più non ci dimentichiamo anche che in questo momento la Samp è totalmente isolata dal resto del mondo calcio a causa del signor Ferrero che, con il suo stile decisamente poco condivisibile, è riuscito a far terra bruciata intorno alla società mandando via dirigenti, come Sabatini, che erano un pezzo di storia del campionato ma anche persone assolutamente serie. Ricordiamoci che appena arrivato è riuscito a mandar via in un secondo un dirigente serissimo come Braida!
    Ora il problema è che se questo signore non lascerà presto la Sampdoria, rischieremo di finire in un baratro senza fondo. L’unica soluzione, a mio modo di vedere, è quella della cessione che sarebbe per lui comunque un guadagno, proprio perché precedentemente non ha versato un soldo per la nostra squadra.
    L’unico dubbio che mi viene che non ci sia qualcosa di nascosto che noi non sappiamo, altrimenti il signor Ferrero non vedo perché dovrebbe fare così lo schizzinoso per delle offerte decisamente dignitose.
    Mi scusi ancora per lo sfogo e spero che al più presto si riesca a capire la reale situazione della nostra amatissima Samp.
    Con stima nei suoi confronti e vicinanza per come è stato trattato dal signor Ferrero, le porgo i miei più cari saluti.

    Per sempre smpdoriano

    Matteo

    • petrino scrive:

      ma siamo sicuri che siano tifosi della sampdoria????
      Dubito ergo sum.

      • Matteo75 scrive:

        Tifosissimo, molto fiero dei colori blucerchiati e molto preoccupato del futuro della nostra Samp!
        E Aquilor non sarebbe un passo in avanti ma solo un cambio di nominativo nella casella presidente

  101. David Rizzi scrive:

    Non ho mai amato Giampaolo a causa del suo integralismo, non tanto nel voler insistere su un modulo, tutti gli allenatori lo fanno, quanto il volerlo fare con uomini non adeguati. Giocare con il trequartista è complicatissimo, l’interprete deve essere davvero forte altrimenti giochi in 10 in quanto il trequartista non aiuta nè in attacco nè in difesa e purtroppo sia Ramirez che Saponara sono discreti giocatori ma non sono i trequartisti di cui avrebbe bisogno GP; conscio di questo fatto il mister dovrebbe/potrebbe correggere qualcosa ma non lo fa e quando la condizione fisica viene meno sistematicamente ti trovi ad arrancare.
    Detto questo va dato merito al mister di aver valorizzato molti giovani e aver comunque dato un’identità di gioco alla squadra che quando regge fisicamente mostra davvero un bel gioco, non va però dimenticato che il mister in questi anni non ci ha fatto guadagnare un posto rispetto al reale valore della rosa, se guardiamo i giocatori valiamo dall’ottavo al decimo posto, 7 squadre sono nettamente più forti, altre due che sono Torino e Fiorentina valgono più o meno quanto noi quindi nessun miracolo da parte del mister.
    Capitolo cessione: sono straconvinto che l’individuo non venderà, come detto da qualcuno qui sul blog non avrebbe senso vendere un giocattolo che gli garantisce visibilità e soldi (i bilanci sono sempre in attivo), lo farà quando capirà che non potrà più guadagnarci ma non sarà questa stagione per cui rassegnamoci ad altri anni di “mediocrità” ma soprattutto di svilimento del nostro nome e del nostro blasone

    • petrino scrive:

      L’ unico “buono” per quel ruolo era ilicic, vedere quanto fatto nella partita di Coppa Italia con la fiorentina.
      Ci voleva solo Romei e la sua sparata a salve su Sneider per farlo scappare quando erano gia’ pronto il contratto con la Samp.
      SE anche lui se ne tornasse a roma non lo rimpiangeremo.

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Esatto : ennesima cagata di calciomercato (sempre sia andata veramente così..)…oltretutto Ilicic all’Atalanta guadagna “solo” un milione….Dovrebbero erigere un monumento a Quagliarella per la sua inaspettata grande stagione.

  102. Angelo scrive:

    Temo che, alla luce delle ultime notizie e dichiarazioni di Ferrero, nonché dell’elenco dei suoi impegni istituzionali nella veste di presidente della Sampdoria da qui a fine maggio, la percentuale del 99 percento e del closing delle presunte trattative a fine maggio appunto vadano decisamente riconsiderate. Ferrero non ha alcuna intenzione di vendere a meno che non gli diano tutto quello che chiede. Il problema è che pare nessuno sia disposto a darglielo e così, ci piaccia o no, il prossimo mercato, la prossima stagione, il prossimo Natale e via dicendo saranno ancora con lui al comando. Sarà bene cominciare a farsene una ragione, sia pur col magone.

  103. andrea scrive:

    Attenzione novita potrebbero venire da Palermo sulla cessione

  104. ale scrive:

    Ufficiale: il Palermo è stato acquisito da Arkus Network. In bocca al lupo, mi sa che ne hanno bisogno.

    Avanti Sampdoria!
    Vialli Presidente!

    • petrino scrive:

      modestamente lo scrissi il 15 aprile nel precedente blocco che il compratore del palermo sarebbe stato arkus network e non york capital,come alcuni dicevano facendo sottintendere con un sorisetto che york fosse una bufala.
      Per quanto riguarda il fondo inglese e’ la cd. “lepre”.
      Rilancia per costringere vialli e company a rilanciare.
      E’ sempre in tempo a tirarsi indietro.
      L’ unica offerta trasparente e non opaca e’ quella di vialli.

  105. Marco scrive:

    E alla fine York Capital non solo non compra il Palermo ma fa capire di non aver mai trattato l’acquisto della SAMPDORIA.

  106. francesco scrive:

    complimenti all’atalanta. finale di coppa italia e in zona Champions e basta con chi dice che l’organico e’ superiore al nostro…..balle,per esaltare il nostro rammollito allenatore e sminuire Gasperini che e’ il migliore allenatore ma soprattutto motivatore italiano.

  107. luca scrive:

    ciao Maurizio questi giorni di festa direi sono serviti a tutti per stemperare un pò la delusione post Bologna e riordinare le idee sull’imminente cessione (visto che anche tu continui a professare la tua sicurezza in tal senso) prima di tutto complimenti alla DEA (che piaccia o meno) noi dovremmo imparare da loro (la programmazione, la sete di successi ) e dal loro mister (“piagnina 1″ odiato sicuramente ma molto capace) che oggi a precisa domanda “preferisce la vittoria della Coppa Italia o la qualificazione Champions?” ha risposto “una alla volta ma vogliamo tutte e due !!!” questa è ambizione, questo è assumersi responsabilità (con sfrontatezza ma ci vuole a costo di essere derisi in caso di sconfitte), secondo non capisco come a Palermo l’intermediario per l’avvenuta cessione della squadra locale possa dire “York Capital non mi risulta sia interessata alla Samp , anzi sono solo illazioni speculative” mentre un mese fà il sig. Oliva (che ne rappresenta la parte Europea dichiarava “emissari e proprietari del fondo stanno trattando la Samp che interessa eccome” Maurizio come ti spieghi tutto ciò ? comprendi la confusione di noi tifosi e le conseguenti domande (a volte anche ripetitive e per questo magari stancanti )? terzo ed ultimo , a seguito dell’offerta del fondo Aquilor alzata a 120 mln di Euro prevedi l’eventuale ritiro del Gruppo Vialli o un loro rilancio (d’altronde la Samp è sana come dimostra l’ultimo bilancio) e pertanto ambitissima direi !!! oserei quasi definirla una mosca bianca tra i tanti polveroni dei club di serie A e B, concordi ?

  108. Fabrizio scrive:

    Ciao Maurizio hai letto sul secolo di questo Gruppo Aquilor? Sai chi sono? Mi ero illuso che Gianluca…….invece sarà vero?
    Saluti a tutti

  109. francesco scrive:

    Buongiorno Dottor Micheli,
    Lei ha qualche conferma su Aquilor come riportato oggi sul secolo XIX?
    Questo fondo ha capacità reali????? Un conto è York Capital che è un fondo con capacità economiche superiori al nostro Atlantia che è il più importante in Italia, un conto è essere in mano ad un fondo poco conosciuto…. Non vorrei che si trattasse di un fondo tipo quello che ha acquistato il Palermo che poi ha rivenduto la società l’altro ieri ad una società che si occupa di turismo…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Fondo Aquilor di Marko Soldo è uno di quelli che da mesi sono in trattativa per l’acquisto della Sampdoria. Secondo quanto riferito dai colleghi del Secolo XIX, avrebbe compiuto un balzo in avanti importante. Io ieri non ho lavorato, quindi mi nutro di questa informazione, che riferisce proprio di un vertice avvenuto nella giornata di giovedì. Posso aggiungere di avere sentito le mie fonti “vicine” al cosiddetto Gruppo Vialli e per ora non si sentono tagliati completamente fuori: è stata indetta una riunione per tentare il rilancio. E’ indubbio che così come è stata descritta l’operazione Aquilor, con Antonio Romei (peraltro persona in gamba) confermato vicepresidente, profuma più di una cosmesi, di un restyling che non di una cessione vera e propria. Ma aspettiamo e vediamo sino in fondo. Vedo che anche il Secolo conferma che in ogni caso serviranno ancora dalle due alle tre settimane: come ho sempre detto, closing a maggio insomma. Poi, se sarà Vialli o qualcun altro lo valuteremo.

  110. Daniele da Rapallo scrive:

    Qualcuno è informato su questo fondo Aquilor ? No perché, nel caso fondo con Vialli, avremmo almeno una teorica garanzia rappresentata dalla sua persona sul fatto che ci sia rispetto e progetto sportivo (minimo) e non solo speculazione…..questo Aquilor….Boh ? Magari poi hanno anche più soldi. Ti risulta qualcosa Maurizio ?

  111. Franco scrive:

    Il Viperetta scatenato ! “Vendetta tremenda Vendetta”, niente Samp a Vialli e 3 anni di contratto a Giampaolo! Palleggi e torelli a go-go, e decimo posto assicurato. Noia semitotale. Quella di Moravia almeno e’ piu’ stuzzicante. E sarebbe gia’ buono visto che si conosce quello che c’è e non quello che arriva. Se rimane Romei….!. Viallisti sull’Aventino, presi in contropiede, studiano contromosse, in aggiunta cordata Genovese !?. Ottimismo senza Speranza ?. Vialli + Wenger e’ il mio pronostico (sogno). Saluti.

  112. Marco scrive:

    Maurizio se il gruppo vialli dovesse pareggiare o alzare L offerta pensi che sarebbe L offerta decisiva oppure ci sarà un gioco al rialzo?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Io credo che attorno a 120 si possa chiudere. Se Ferrero vuole fare un dispetto, a parità di offerta la cede ad Aquilor. Ma è un processo alle intenzioni e non mi piace farlo. Aspettiamo e vediamo.

  113. Gino Palati Fini scrive:

    Interessante cosa Commenta “calciomercato.cm” sviscerando il bilancio SAMP,riporto qui sotto:
    “un paragrafo a pagina 19, neppure troppo originale o clamoroso. Si parla del piano varato dal Cda a marzo 2017 e relativo alle stagioni dal 2016/2017 al 2019/2020, e relativi obiettivi. Il secondo e il terzo punto si riferiscono alla stabilizzazione del monte ingaggi e alla ricerca della plusvalenza mantenendo più o meno inalterato il valore della squadra. Tutto arcinoto. Ma è il primo capoverso quello che attira l’attenzione: “Mantenimento di un posizionamento in classifica tra l’8° e il 12° posto”. Vederlo così, nero su bianco, fa effetto e mi costringe a sviscerare un duplice ragionamento. La prima riflessione riguarda Giampaolo: chiedergli un piazzamento migliore di quello attuale, specie pubblicamente, è scorretto. Questa è una squadra che, per diretta ammissione del suo Cda, non è plasmata per l’Europa, bensì per un dignitoso vivacchiare in modo da generare plusvalenze e incassare una buona fetta di diritti televisivi. “

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Perché poi Sabatini (quando si è presentato) e Ferrero a più riprese hanno parlato ripetutamente di Europa? Meditate, meditate. E capite perché, se non cambia la società, potrebbe essere l’ultimo anno di Giampaolo alla Sampdoria.

  114. Gino Palati Fini scrive:

    Se a qualcuno interessa l’articolo integrale,o riporto qui sotto:
    https://www.calciomercato.com/news/sampmania-due-o-tre-considerazioni-sul-bilancio-94738

    • Marco scrive:

      Veramente il paragrafo dove si cita il range 8° e 12° posto potrebbe significare tutt’altro.
      Intanto credo che sia reale collocare la SAMPDORIA in quella posizione di classifica, ovvero se rientra in quelle posizioni la squadra ha fatto il suo, non mi pare che ci sia scritto vietato arrivare settimi. Sta a squadra ed allenatore puntare a migliorarsi, non credo che all Atalanta ci sia scritto obbiettivo vincere coppa italia e qualificazioni europee ogni anno.

  115. Franco scrive:

    Qualcuno ha parlato del fondo Aquilor come lepre. Certo che se fosse vero il Viperetta sarebbe un grande. Non dimenticare che e’ stato a Cuba consulente di Fidel per il cinema !!. Ha imparato l’arte della trattativa. Speriamo (senza speranza), che alla fine arrivi comunque Vialli. Certo che , a parte le battute, se non venisse GianLuca, sarebbe una delusione. Un’occasione cosi’ non capitera’ piu’. Resterebbe Mancini for president, ma andiamo troppo in avanti. Per ora forza Vialli ( e Mantovani e Garrone ). Metteteci una pezza per favore, solo Voi potete farlo. Saluti.

    • Franco scrive:

      Leggo con piacere i commenti. Faccio qualche considerazione sul gioco di Giampaolo spero con spirito sportivo. Il Tecnico e’ lui ovviamente. Per me potrebbe rimanere alla Samp per 20 anni. Dico solo una cosa che vale per il calcio in generale. I giocatori corrono molto di piu’ rispetto agli anni scorsi, ed il gioco in certi momenti e’ molto veloce, ma non bisogna scambiare velocità con profondità. I torelli, le ragnatele, gli scambi, sono si veloci, ma vengono fatti quasi sempre in un pezzo ristretto di campo. La profondita’ viene “chiusa” dall’uso del fuorigioco, dal pressing e dai giocatori/allenatori che non rischiano il lancio per non perdere il possesso palla ed andare in fuorigioco. Poi c’è il tenere palla per alleggerire la pressione, per cui alla fine di tutto, il gioco medio e’ piu’ noioso. Almeno così a me sembra. Come fare per “dare” profondità?. A mio avviso bisognerebbe tracciare una linea trasversale intermedia tra la linea del centrocampo e quella dell’area di rigore. Si darebbe appunto piu’ profondità al gioco. Che, secondo me , diventerebbe piu’ bello. Scusate. Grazie. Saluti.

      • Franco scrive:

        …una nuova linea trasversale dalla quale fare partire il fuorigioco ovviamente Saluti.

  116. Matte Genovese scrive:

    Si puo sapere chi è questo sundas?? Voleva comprare anche il genoa, poi nulla di fatto………. Cosa dobbiamo pensare, se Vialli sfuma sono dolori, qui troppi nomi si fanno . Non la vedo bene la sitauzione, non vorrei si ripetesse un altro antonio pane……..

  117. Alfio scrive:

    L’unico Paese del mondo dove Le papere producono promozioni..Audero convocato in Nazionale

  118. Massimo Pittaluga scrive:

    Forza Vialli pareggia questa benedetta offerta (di un fondo) e porta a casa la samp. detto questo a me questo fondo aqilor sa tanto di alternativa cercata da chi in società e fuori ma dentro ha deciso che ferrero era l’ora che andasse in altri lidi. lui a mio avviso da furbo e scaltro tira la corda per portarsi a casa una fetta di torta insperata all’inizio. se sono 120 130 vuol dire circa 90 netti a lui dedotti i debiti. faccio notare che si rilevano anche i crediti quando si acquista una società e ci sono. riscatto di zapata ad esempio oltre al valore della rosa. da valutare come rientri o possa rientrare il marchio questione non da poco. la sede in tutto questo è il due di picche perché col mercato immobiliare di oggi la sede la prendi dove vuoi. comunque se uscisse con 90 mln in tasca per se tanto di cappello all’operazione fatta da ferrero. rilevi a zero anzi finanziato metti a posto i conti (da vedere quanto ascrivibile a lui e quanto alla mano di romei…..propendo su questo più il secondo) però poi tiri la corda per uscire quando è il momento e sapendo che vogliono che alzi le tende (direi anche lo stesso romei lo spinga) succede che ci guadagni anche tanti bei soldi facendo si lui la plusvalenza della vita. la speranza è che vialli trovi la spalla per pareggiare l’offerta che sa tanto di avviso ai naviganti: comunque vada ferrero proprietario finisce qui. caro vialli pareggia l’offerta e prenditela mi sembra il messaggio non solo di ferrero ma anche del fondo anonimo che in quanto tale credo insista sul solco della prima operazione Garrone Romei Ferrero ora Ferrero Romei Fondo? insomma a mio avviso questi hanno fissato il prezzo a Vialli and co minimo per schiodarlo da li. o entri tu o lo sostituiamo noi. sbaglierò ma la vedo così e spero vialli trovi la quadra sarebbe tanto tanto meglio

  119. Frank scrive:

    Sono fuori tema ,ma la favola che a Genova non ci siano aree per costruire un nuovo stadio è veramente folle. Ci sono tantissime aree dismesse , tantissime sono da creare ,in quanto zone ormai degradate ed in disuso. Vi prego,non diffondete mai più questa limitante considerazione.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Non sei assolutamente fuori tema e, per quanto mi riguarda, hai ragione. Pensa, hanno preferito lasciare fallire la Fiera e crollare il Palasport piuttosto che far fare lì un nuovo stadio (anzi, cittadella dello sport) alla Sampdoria.

      • petrino scrive:

        era una scelta politicamente molto pericolosa.
        Tutto il quartiere della foce e Carignano era gia’ sul piede di guerra.
        La servitu’ che ha marassi non la vuole nessuno.
        I posti migliori erano trasta e colisa, ben distanti da Rivarolo Teglia e Conigliano.
        E poi vi era di mezzo il Blu Print , ora Water Front di Levante, i canali di acqua di renzo piano con il porto antico e quant’ altro di costruibile.
        A Roma. se mai lo faranno per i noti motivi, l’ area e’ quella dell’ ex ippodromo di Tor di valle, che per genova e’ come dire fare lo stadio a Mignanego.

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Mah, sarà che un quartiere più morto della Foce d’inverno non lo conosco… Due partite al mese, in cambio di servizi sportivi connessi alla cittadella dello sport, non mi pareva qualcosa di tale da scatenare “il piede di guerra”.

  120. Jetta scrive:

    Tanto per dire come sia ridotta parte della tifoseria, sorvolando su coloro che non riescono ad esultare per l’ennesimo derby vinto, leggo già critiche a Vialli su forum sampdoriani ora per la deposizione al processo Juve ma anche perchè non si pronuncerebbe sulla trattativa di cessione.
    Superfluo aggiungere altro, un po’ di fango non lo si nega a nessuno…

  121. Martino Imperia scrive:

    Domando perché non capisco.

    Perché York Capital va bene e Aquilor non va bene?

    Perché c’è Vialli front man? Cioè, se Aquilor chiamasse Cerezo o Lombardo allora andrebbe bene?

    Fondo per fondo….. Cosa cambia?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ti rispondo per la mia conoscenza: Vialli è di un altro livello. Per “intelligenza”, prestigio, conoscenze, autorevolezza. Non sarebbe mai Paolo Mantovani, ma potrebbe avvicinarvisi (non per i risultati, sia chiaro).

    • ale scrive:

      Aquilor non è il fondo che ci acquisirebbe è un intermediario non si sa per conto di chi.
      Quindi secondo me fino a che non si sa per conto di chi o cosa agisce meglio Viall e Dinan e ,sembra, Knaster, che non sono un Fondo ma miliardari, persone fisiche. Fino a prova contraria, per adesso non pervenuta.

      Avanti Sampdoria!
      Vialli Presidente!

  122. Franco scrive:

    E’ ovvio che ci vuole comunque una Presidenza di un certo “prestigio”. Questo Aquilor non sembra garantire questo. Neanche se rimane Romei. Mah ! Non mi sembra una soluzione entusiasmante. Il Viperetta e’ andato “fuori giri” diverse volte ma la Squadra l’ha tenuta in piedi. Se non arriva Vialli, speriamo di non rimpiangerlo. Di sicuro Maurizio dira’ qualcosa di aggiornato. Grazie. Saluti.

FERRERO SHOW E QUOTA 100

Mentre il Massimo Ferrero show toccava picchi inarrivabili – qualcuno ha persino sostenuto che il Viperetta nel 2014 abbia salvato

IL COLPO DIFRA NON RIABILITA FERRERO

Che l’arrivo di Eusebio Di Francesco alla Sampdoria sia da considerarsi un colpo importante è per me fuori discussione. Se

UN UOMO SOLO (NON) AL COMANDO

La Sampdoria ha concluso la stagione con una bella vittoria sulla Juventus – frutto di un secondo tempo virtuoso che

CHE BARBA… CHE NOIA

Non è bastato alla Sampdoria giocare per quasi un’ora in superiorità numerica al “Bentegodi” contro il malcapitato Chievo per tornare