GRAZIE SAMP, GRAZIE MARCO. E A FERRERO DICO…

14 apr 2019 by Maurizio.Michieli, 345 Commenti »

La Sampdoria ha vinto con merito anche il derby numero 118, che non è mai stato in discussione. Due colpi assestati al Genoa, all’inizio del primo e del secondo tempo, hanno regolato la pratica, semplificata anche dall’espulsione di Biraschi, che lì per lì mi è parsa esagerata poi Cesari ha spiegato che era inevitabile. Come sempre, onore delle armi agli sconfitti, battuti ma non umiliati e generosamente in partita sino alla fine. Stupendi i tifosi, da una parte e dall’altra. Ma in questo periodo storico, lo affermano i numeri, la supremazia della Samp sul Genoa è inequivocabile e l’ultima sfida incrociata lo ha soltanto certificato con i due timbri impressi da Defrel (se ne ha bisogno, troviamogli un’altra auto da sfasciare… è una battuta) e Quagliarella. Grazie Sampdoria e grazie Marco Giampaolo, entrato nella storia come l’allenatore blucerchiato più vincente nei derby. Ora dovrà rinunciare ad una scatola di sigari (lo aveva annunciato lui alla vigilia) ma uno glielo regalerò io, un bel domenicano a capa scura. E se lo fumi alla salute mia e di tutti i tifosi blucerchiati, che gli saranno riconoscenti in eterno. Forse anche i suoi numerosi (ed inspiegabili) contestatori. La differenza tra Sampdoria e Genoa in questi anni è stata soprattutto nel collettivo, è sotto gli occhi di tutti. Bravo lui, bravi i giocatori ad averlo seguito e la società (soprattutto Pecini ed Osti) ad avergli messo sempre a disposizione un buon materiale da modellare. Nella fattispecie includerei nei ringraziamenti anche il presidente Ferrero (oltre ai suoi collaboratori, Romei in testa), se non fosse che è riuscito a farmi vergognare anche nel giorno dell’ennesimo trionfo. “Andate a fanculo e attaccatevi al cazzo, soprattutto chi ha scritto e detto che sarebbe stato la mia ultima stracittadina da presidente”. Ovvero, il sottoscritto. Non che la cosa mi sconvolga, sia chiaro. Ma è un peccato se anziché di una bella Sampdoria si parlasse ancora di un pessimo Ferrero che perde la testa, come ho letto sulla rosea. Perché qui non si tratta di opinioni, di giocatori azzeccati o sbagliati, di notizie fondate o meno, ma di educazione. Pazienza. Si sa che è possibile risultare ultimi anche quando si è primi. Io rispondo con semplicità: per me, questo, resta sostanzialmente l’ultimo derby di Ferrero. Il suo ciclo è finito, esaurito, nel senso che di “più” (nel senso di meglio e di peggio) non potrà fare, anche se ne vincerà degli altri sul campo, pur perdendoli tutti fuori. E, come auspicavo prima della partita, potrebbe essere il suo ultimo derby da vincitore, se le sue richieste economiche venissero esaudite. Dopodiché, io non ho verità in tasca, ho solo idee che si basano su conoscenze della storia e dell’ambiente della Sampdoria, di quello che immagino possa essere il bene della Sampdoria nel lungo periodo, quando né Ferrero né Michieli ci saranno più. Io non mando a fanculo nessuno e non invito alcuno ad attaccarsi al cazzo, non foss’altro perché sino a quando sarà il presidente della Sampdoria continuerò a gioire dei suoi successi da presidente della Sampdoria, perché sono e saranno anche i “miei”.

345 Commenti

  1. petrino scrive:

    Ha gia’ detto tutto Michieli.
    Dissi che il napoli aveva la testa all’ Arsenal e il pareggio ha alzato una cortina fumogena sulla pochezza tecnica dei bibini.
    15 punti di differenza non li fai con le figurine panini.
    Anche stavolta ferrero non si e’ smentito.
    Sono gli ultimi fuochi e saranno sempre piu’ virulenti avvicinandosi alla partenza.
    Oggi sulla gazzetta online e’ in vendita una xilografia di Vialli fatta da un pittore a sostegno della fondazione candido cannavo’, con vialli che ne sponsorizza la vendita.
    Sara’ un caso, ma anche questi sono segnali che l’ ambiente calcio lancia.

    • Jetta scrive:

      Intanto il fondo York compra il Palermo…w la fuffa!

      • Massimo Pittaluga scrive:

        non hai ancora capito che la sampdoria non la prenderebbe un fondo e basta ma una cordata tra cui un ricco uomo che detiene un fondo. l’operazione che si prefigura se va in porto è diversa. w Vialli che non fa rima con fuffa comunque vada a finire

      • petrino scrive:

        non e’ vero. E’ Arkus Network che tratta il palermo.
        E’ una holding che racchiude vari marchi turistici, il cui Advisor e’ un banchiere romano.
        Non sei aggiornato. E poi ha sbagliato blog.

      • NYC scrive:

        Non c’entra un belino lo York….. hanno fondato un altra societa’ che sta trattando con quello sguaiato che tanto ti piace.

        C’e’ ancora Speranza ( per noi)

  2. Luca scrive:

    Complimenti davvero ai giocatori e al mister , oggi non ho voglia di soffermarmi su altro e non vorrei nemmeno rovinarmi la gioia per questo successo grazie al ” bon ton ” di questo signore che ancora una volta non si smentisce …..fiero di non riconoscerlo come il mio presidente ideale ( e l’ho sempre rispettato! Sia ben chiaro) Maurizio a questo punto ti chiedo , anzi ti supplico ( come molti altri dopo la commedia di oggi in mixzone) : a quando il tanto atteso giorno ? Non ne possiamo più!!!!!!

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Caro Luca, non so risponderti, è una questione di soldi. Non so se i potenziali acquirenti si spingeranno sino alla richieste di Ferrero. E valutare il valore della Samp non è facile per come è strutturato il bilancio.

      • DoriaForEver scrive:

        Maurizio solo una cosa, giorni fa parlavi di closing a maggio… oggi scrivi che non sai se i potenziali acquirenti accontenteranno le richieste di Ferrero… dobbiamo temere il sesto anno di presidenza ?

      • Stefano_1970 scrive:

        A Ferrero conviene realizzare a questo giro perché se non vende le prospettive sportive per la prossima stagione potrebbero essere stravolte da un mercato poco illuminato, da una tifoseria contro e dalla mancanza di nuovi compratori

        • Massimo Pittaluga scrive:

          sono d’accordo e speriamo che chi gli ha messo in mano la samp faccia le giuste pressioni perché la molli.

      • card scrive:

        ah ma quindi è solo una questione di soldi? chissa cosa mi credevo, in fondo si tratta solo di una acquisizione di una società, i soldi non sono la cosa piu’ importante…

      • NYC scrive:

        Lo York Capital e’ una cosa, Dinan, Vialli e altri hanno fondato una societa’ che di fatto sta procedendo con le trattative , non fate confusion tra le 2.

        grazie

        • alan scrive:

          Ma se York prende il Palermo Dinan non può prendere noi. Sarebbe un conflitto di interessi che la federazione non accetterebbe.

  3. alan scrive:

    “Ora vediamo se riesce a farci perdere pure il derby perche Prandelli è un volpone e sono sicuro che presenterà un 352 che sovrastera’ centrocampo e fasce della Samp” ( citazione dell’anno).

    Poverino…stavolta ci credeva davvero.

    • Jetta scrive:

      Poi vai sui Bucanieri blucerchiati e leggi che Giampaolo vince i derby perchè loro sono scarsi…

    • Fede scrive:

      E quello che aveva “una paura fottuta”? Ahahah

      • Massimo Pittaluga scrive:

        io ce l’avevo per esempio come in tanti perché il derby sfugge da sempre alle logiche ma è andata bene. malgrado questo sino al 88 esimo ho sofferto come molti altri che si abbonano da 35 anni…….beato chi vive di sicurezze e certezze

        • Paolo1966 scrive:

          Io soffro anche dopo tra il primo e il secondo dei tre fischi finali…

          • Massimo Pittaluga scrive:

            ho impiegato un ora a ripigliare una pressione rteriosa normale. belin a 48 anni mi tocca pure rischiare l’infarto. le altre partite le soffro ormai meno che da ragazzo questa proprio faccio fatica. sarà che mezza famiglia è genoana…….

        • Bobo50 scrive:

          tranqiullo, chi non soffre, chi ostenta sicurezza lo fa solo perchè in realtà non è tifoso ma è solo un infiltrato ;)

  4. NYC scrive:

    Maurizio….tranquillo reagisce così ( Ferrero) perché ROSICA !!!!

    Partita mai in discussione non abbiamo mai la cattiveria di annichilirli e fargli 5 goals ad una squadra di mediocri

    • Marco scrive:

      Loro sono annichiliti ancor prima di scendere in campo, da quando esiste la SAMPDORIA loro sono semplicemente un ombra sbiadita ,abbandonati da tutti ovunque.

  5. Maurizio.Michieli scrive:

    Grazie NYC. Sono tranquillissimo, purtroppo lui è la dimostrazione che puoi risultare ultimo anche quando sei primo. Ma oggi non conta: godiamoci, godetevi questa bella soddisfazione e questa bella Sampdoria.

    • Zaccotenay scrive:

      Grandissima Samp hanno sottovalutato defrel, colley, ekdal, pensavano soprattutto a bloccare Quagliarella e poi avevamo molti più giocatori che avevano esperienza nei derby. Un appunto alla tifoseria nn presente dai tornelli due tifosi uno dalla Scozia e uno da Bristol mi hanno fatto pensare a quelli che magari a pochi chilometri di distanza non vengono allo stadio. Sampdoria Sopra Tutto

    • El Cabezon scrive:

      Dici bene Maurizio, anzi benissimo!
      Dell’ennesima brutta figura di Ferrero stasera non me ne importa nulla, ormai mi è quasi indifferente, tutto ciò che fa o dice mi entra da un orecchio e mi esce dall’altro…
      Pur nell’ovvia e scontata gioia e soddisfazione ( anche se ammetto di essere un doriano forse un pò anomalo, per me una vittoria nel derby è estremamente goduriosa solo se pesante per la classifica, altrimenti a me da più soddisfazione battere una big…) vado a cercare il pelo nell’uovo: a me la prestazione dei ragazzi complessivamente non mi ha per nulla entusiasmato, sarà stato il gol lampo ma mi è sembrato che per tutta quasi la gara giocassimo in surplace!
      Per carità, la cosa può essere vista anche in chiave positiva, eravamo talmente convinti dei nostri mezzi e della nostra superiorità che non c’era bisogno di forzare però, come ha dichiarato anche Stefano Rissetto non aver segnato il terzo gol è stato un peccato capitale, nella fase centrale del secondo tempo c’è stato un momento nel quale se non erro hanno battuto cinque angoli consecutivi con un paio di carambole che hanno fatto la barba al palo, un loro gol avrebbe incredibilmente riaperto una gara che non avrebbe mai dovuto aver storia…
      Ma tutto è bene ciò che finisce bene e possiamo andare a dormire col sorriso sulle labbra…
      P.S: Maurizio, non so se ne abbiate parlato in trasmissione ma sono arrivate segnalazioni di genoani che provavano a fermare i doriani che passavano da Piazza Alimonda, non è la prima volta, spero non sia accaduto nulla…

    • Matte Genovese scrive:

      Bell articolo Maurizio Michieli. Godiamoci questa vittoria. Ferrero non mi stupisce piu. Veramente un pessimo individuo, Meritiamo una persona piu sobria, sono ancora “ubriaco” di derby, ma oggi la testa è un pokino piu lucida, e quindi ti chiedo, la questione dei soldi come dici tu, credi si possa risolvere ??? Le percentuali sulla cessione sono sempre le stesse a parere tuo ?? se mi rispondi te ne sarei grato !! Ciao.

  6. card scrive:

    che vergogna ferrero, ma ancora piu’ vergognoso chi lo difende.

  7. alan scrive:

    Ferrero è e resterà un burino, inutile prenderla sul personale, tanto il tempo dirà chi ha ragione.
    Ps. Comunque in tribuna c’erano lui e i Garrone…starà anche vendendo (lui o chi per lui) ma non svende solo,perché i tifosi chiedono Vialli.

  8. Andrea scrive:

    Lo vedo un po’ nervoso il saltimbanco romano ultimamente,come mai!?Non c’è niente da fare,non si smentisce mai,in pochi giorni tra il tweet al tifoso romanista e oggi-se c’era ancora qualche dubbio-si è ulteriormente scavato la fossa da solo…che pena!Comunque,io sto con la Sampdoria,mai con Ferrero…Sampdoria Über Alles!

  9. fulvio vassalli scrive:

    5 derby su 6. Domani vado a tatuarmi sul be…o il nome giampaolo. Beh forse ci sta solo gi …

  10. andrea scrive:

    Se non arrivano alla cifra e quindi salta tutto non se Ferrero avrà vita facile ancora a Genova sapendo che poteva arrivare uno come Vialli come Presidente

  11. Daniele da Rapallo scrive:

    Tanto preciso il tuo commento, Maurizio, che non si può aggiungere nulla.
    Una vittoria rotonda, globale condita anche da molto spreco sotto porta (il pelino nell’uovo per il bene samp ce lo metto sempre….); una vittoria a 360 gradi. Solito exploit di quel presidente che comunque, per sicurezza, tutti speriamo cambi presto.

    Godiamoci il momento

  12. SANDOIA scrive:

    Grande Sampdoria
    Grande Gradinata Sud
    Stasera si festeggia sino a tardi
    Propongo un cocktail provato dal sottoscritto creato e provato prima del Derby per curiosità,scaramanzia e presentimento.

    Versare in un tunbler
    3/10 Rum Agricolo della Martinica chiedere a Greg D per la marca migliore.
    6/10 di chinotto dop di Savona
    1/10 di liquore al basilico genovese dop
    2 cubetti di ghiaccio a zero.

    Mescolare e bere in buona compagnia Blucerchiata !

    cin cin prosit

  13. Luigi scrive:

    Afono ma felice vincere il derby è un qualcosa di unico e incomprensibile per chi non ne conosce l’effetto. Atmosfera unica e adrenalina a mille. Peccato per la nota stonata di quell’essere romano che a dirla tutta non sono poi cosi tanto convinto che molli la presa e questo sarebbe per me nonostante i risultati sportivi qualora rimanga un colpo da vomito perché non rappresenta ne la Samp ne i tifosi ne una città come Genova. Ora però penso a godermi questa meritata vittoria perché loro giocavano in 10 ma noi in 8 in quanto Janko Ramirez e gabbiadini non pervenuti nel secondo tempo.

  14. Maraschi scrive:

    Sulla partita niente da dire. Io un po’ me l’aspettavo (non lo dicevo in giro per cabala), perché” il maiale bisogna ucciderlo quando è grasso” quindi un Genoa reduce da uno 0 a 4 in casa con l’Inter sarebbe stato molto più temibile di quello di oggi, tronfio dopo l’”eroico” pareggio del San Paolo.
    L’unica cosa, oggi, dalla tribuna, ho visto un macroscopico errore di Gabbiadini, non riportato in nessun highligts che ho guardato, boh.
    Discorso Ferrero. Caro Maurizio, se mi parli di educazione sfondi una porta aperta, ma questo è il personaggio che, detto per inciso, un mio carissimo che ha a che fare con lui, mi ha detto che, di persona (non so come sia possibile) è di una simpatia contagiosa.
    Detto questo, proviamo un attimo a metterci nei suoi panni: trattative prima al 30 poi al 70, infine al 99%, diritture di arrivo, giornalisti (mi sembra anche quelli di Primocanale) sotto la sede quando c’era stato il C.d.A. chiedendo delle firme della cessione, tweet di Enrico Mantovani ecc. e non ha mandato affan. nessuno.
    Adesso, si sente dire che sarà il suo ultimo derby ed è esploso.
    Una persona educata, dopo i debiti scongiuri (ultimo può avere diversi significati…) avrebbe reagito in maniera diversa, anche con l’adrenalina della vittoria. Lui l’ha fatto nel modo peggiore.

  15. Roberto scrive:

    Bella Samp,i valori in campo hanno dimostrato l’abisso tattico/tecnico tra le due squadre .
    Pur non essendo un grande estimatore del modulo ” Giampaolo” devo fargli i miei complimenti per quanto visto oggi.Su Ferrero stendiamo un velo pietoso,la classe e l’educazione non sono cose sue.

  16. Matte Genovese scrive:

    Non ho voglia di scrivere………. sto su Marte…… Forza Doria. Sto al settimo cielo.

  17. Massimo Pittaluga scrive:

    Bella vittoria contro una squadra che ha tanti limiti e pur mettendoci il cuore era inferiore in tutti i reparti a una bella sampdoria. la samp ha giocato bene come squadra e ha controllato bene la partita sembrando quasi non patire il derby. vittoria meritata e i due gol di scarto ci stanno tutti. ora mi rilasso perché queste sono partite che si soffre troppo a prescindere anche se ex post la samp ha tenuto la partita sotto controllo. prandelli ha provato col 352 come si pensava ma i suoi due esterni non hanno mai inciso e la samp è stata superiore e di parecchio. complimenti al mr e alla squadra che ci hanno dato una grande soddisfazione. se riusciamo a rimanere attaccati al toro ancora nelle prossime partite provare a prendere l’ottavo posto sarebbe un gran bel risultato premesso che comunque il campionato ad oggi è stato più che buono. sulle dichiarazioni di ferrero che dire. spero che sia il suo ultimo derby perché non lo si può più sentire. oggi ha veramente superato il limite e credo sia ormai indifendibile anche dai suoi più fedeli ammiratori. che dire neppure da lui mi aspettavo delle dichiarazione di questo tipo. ma oggi festeggiamo e poi si spera a breve in un cambio di proprietà.

  18. Marcello scrive:

    X Maurizio su internet danno fatta York capital Palermo gianluca di Marzio

    • Michele G. scrive:

      Comunque, York Capital non sarebbe l’unico fondo interessato, mentre Vialli risulterebbe sempre il potenziale presidente anche per gli altri. Almeno, questo è ciò che mi è parso di capire.

      • maverick scrive:

        Se e’ cosi sono ancora piu perplesso per chi potrebbe sostituire Ferrero. Mi spiego: ammettiamo sia vero che Vialli sara’ presidente in entrambi i casi mi pare poco verosimile che Giancluca possa essere informato da ambo le parti delle intenzioni se non altro per non scoprire le carte.. Quindi lui non saprebbe nulla dell’operazione che i due possibili compratori stanno portando avanti per cui non potrebbe essere garanzia di serieta dei compratori ma solo uno specchietto per le allodole per i tifosi che leggono il suo nome… Spero non sia cosi e voglio credere che Gianluca non sia cosi ingenuo… Sbaglio in questo ragionamento? Spero di si!!!! :)

  19. Fra Zena scrive:

    Noi nordici voi sudici. Noi genovesi voi gabibbi. Criscito capitano coraggioso. Romero il nuovo Baresi. Sanabria fenomeno. Imprese leggendarie contro Juve e Lazio. Resistenza quasi storica a Napoli, contro i fratelli di eterno gemellaggio. Nei derby ci mettiamo il cuore , voi siete impauriti. Balla idolo perché non si è seduto. Brenzini idolo perché ha esultato sul 2 1 in Napoli Sampdoria.

    Godo. Tanto. Nonostante Ferrero. Dopo aver visto il posto di blocco improvvisato dai 5r in piazza alimonda per non far passare chi aveva sciarpe del Doria a fine partita, godo ancora di più.

  20. Marco62 scrive:

    Comunque sembra che oramai la mission sia via Ferrero, io non sono d’accordo e spero rimanga , Vialli e una bella suggestione ma questo fondo quanti soldi mette, cosa vuole investire , siete sicuri di finire in buone mani….solo perché Ferrero non è un gentleman secondo me non merita questo trattamento

    • Bobo50 scrive:

      è vero. molto meglio ferrero che ha molti più soldi da investire.

      • ale scrive:

        Sembra davvero incredibile che ci sia chi è più preoccupato da Vialli e multimiliardari che di ferrero…
        Non sarà che anche lui usa gli hacker russi per influenzare le opinioni in rete?

        Io ho l’impressione che, come per la cessione precedente o quello che è stata, stiamo assistendo ad una commedia di cui non sapremo mai la trama reale. Mah! Tutto questo mi sembra anche un po’ sproporzionato viste le dimensioni economiche dei protagonisti, e non parlo di ferrero e Vialli ma di coloro che muovono capitali e fideiussioni, e la relativa dimensione di questa transazone.

        Se non ci fossero in ballo le nostre emozioni e la Samp sarebbe pure divertente

        Avanti Sampdoria!
        Vialli Presidente!

        • El Cabezon scrive:

          “Sembra davvero incredibile che ci sia chi è più preoccupato da Vialli e multimiliardari che di ferrero…”

          92 minuti di applausi, brava! ( se non ricordo male sei una ragazza…) …:-)))

        • maverick scrive:

          Io sono relativamente preoccupato perché lasciando stare la dimensione affettiva e la compostezza che porterebbe Vialli siamo passati da un fondo a una societa composta da privati quindi multimiliardari non credo… sono preoccupato perché non so come opereranno sul mercato sono preoccupato perché non so se avranno la fortuna/bravura di azzeccare giocatori come accade ora… sono preoccupato perché chi ha messo 300 milioni ci ha portato in Champions ma anche in b…. se poi vogliamo dire meglio in b con dignitàche in a con un presidente come Ferrero….parliamone…

          Preoccupato= non ho certezze che col gruppo Vialli la classifica migliori… forse anche perché con.dici tu certezze anche in questa.nuova possibile vendita non ne abbiamo per.ora….

  21. Franco scrive:

    Solo un’unica cosa. Il Sindaco di Genova, come rappresentante dei cittadini, se e’ ancora cosi’ , ma dubito che lo sia mai stato, anche nel passato, non deve “regalare” di fatto lo stadio ai presidenti di Genoa e Sampdoria. Per la semplice ragione che questi due se “lo vendono” agli eventuali prossimi acquirenti. Perche’ senza ombra di dubbio questa” acquisizione” diventa un aumento del prezzo di vendita delle societa’. Non a caso i due presidenti aspettano a vendere fino a quando non avranno concluso “l’affare” con il comune. E’ un’altro caso di regalo di beni pubblici ai privati. Con la “scusa” che non ci sono risorse per mantenerlo. Ma nell’attuale modo di organizzare la societa’ intera, tutte le attivita’ che non danno “profitto” devono essere dismesse. Avanti di questo passo, anche la maggioranza della popolazione umana sara’ ” dismessa “. Avra’ un costo superiore
    a quanto “rende”. Meditate gente !!. Meditate !!. Cordiali Saluti.

    • Michele G. scrive:

      Franco, non penso che lo stadio venga venduto, ma ceduto in gestione per qualche decina d’anni. Formalmente, non è la stessa cosa ed il proprietario rimarrebbe sempre il Comune. Quindi i due “peones” non potrebbero vendersi alcunché’.

      • petrino scrive:

        si parla di concessione di 99 anni, non di vendita e vi saranno molte clausole..
        Essendo un bene pubblico, il sindaco dovra’ andarci con i piedi di piombo, in quanto non vorra’ certo prendersi una denuncia per danno erariale dalla Procura della Corte dei Conti.

      • Franco scrive:

        Grazie della precisazione Michele.G. Mi sembra di aver letto 99 anni !. Ma in effetti bisogna vedere. Ma sai ormai tutto e’ sostanzialmente privatizzato. Non che il pubblico fosse una garanzia, anzi. In punto di diritto forse si. Ora siamo tutti clienti, anche in ospedale !. I discorsi sono piu’ complessi ovviamente. In ogni caso, come si dice, per i gatti la trippa diminuisce. Ancora grazie. Ciao.

  22. Edoardo scrive:

    Quagliarella da Pallone d’Oro, assist vincente e gol su rigore col portiere spiazzato, comunque oggi direi bravi tutti, vittoria meritatissima, invece sui commenti post-partita del nostro presidente meglio tacere, non serve aggiungere altro…

    OHI OHI OHI,
    OHI OHI OHI,
    LUCA VIALLI TORNA CON NOI!!!!!!!!!!!!!!

  23. Jetta scrive:

    Grande Samp e grande Mister: con lui non perdiamo un derby.
    Non c’è stata partita: patetico Prandelli…il volpone che ci avrebbe annichiliti…
    Un saluto ai detrattori di Giampaolo, quelli che i nostri campionati finiscono a febbraio…

    Volenti o nolenti i risultati di questa gestione sono ottimi, derby e primati cittadini compresi.

    Reazione esagerata in sala stampa del presidente ma capisco l’orgoglio di un uomo che nonostante tante cose buone fatte e dopo una vittoria che è anche sua non vede riconosciuti i suoi meriti oggettivi.

    Intanto il fantomatico fondo sembra aver comprato il Palermo quindi direi che anche questa telenovela si chiude…e mi godo comunque questa Samp.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      se ti vuoi godere ferrero contento tu. mi godrei molto più volentieri vialli con altri soci ma capisco che è difficile dover abbandonare un presidente come ferrero per un pezzo di storia come vialli. in fondo non c’è paragone. vialli è fuffa come viene scritto. che riesca a chiudere o meno un grazie a Vialli per provarci. da sampdoriano ne sarei molto felice. se rimane ferrero che dire grande delusione ma certo non smetterò di tifare sampdoria visto che come poche altre migliaia mi abbonavo anche in serie B, ma è quasi incredibile vedere che si spera che ferrero rimanga alla guida della samp. del resto nel 2019 ci dobbiamo sorbire anche terrappiatisti quindi per carità vale tutto.

      • Michele G. scrive:

        Massimo, che dire? Commento ineccepibile!

      • Maraschi scrive:

        Tutto vero, ma mi viene da solidarizzare con Ferrero per questo: immagina di essere il presidente della Sampdoria e che, prima di un derby, ti dicano che è il tuo ultimo, tu come reagiresti? Io forse un po’ meglio di Ferrero…ma mica tanto. Col Massimo dell’aplomb avrebbe dovuto dire: ma come vi permettete?

      • Bobo50 scrive:

        lascia perdere Massimo. stai parlando con uno che della Sampdoria non frega nulla. fiato sprecato. mi stupisco che ancora gli venga permesso di scrivere certe castronerie nonchè provocazioni su questo spazio virtuale.

      • ale scrive:

        D’accordo su tutto

  24. Nicola scrive:

    Derby dominato a livello individuale e collettivo, avremmo potuto seppellirli con maggiore cattiveria sotto porta. Crediamoci ragazzi, l’Europa non e’ cosi’ lontana!!!! TUTTI A BOLOGNA!!

  25. Luca scrive:

    Maurizio.. La mia paura è che alla fine si perda l’occasione e per “poco” non la venda e resti qui.. Mi viene da piangere al solo pensiero.. È allora sarebbero guai Seri

    • maverick scrive:

      Perche guai seri?

      • El Cabezon scrive:

        Perchè questa proprietà non ha risorse proprie e si regge solo su plusvalenze e diritti TV…
        Finora è andata di lusso ma già quest’estate, qualora rimanesse Ferrero sarei estremamente preoccupato visto che, ad eccezione forse di Andersen, Audero e Praet non vedo possibili cessioni da 20 e passa milioni di euro…

        • maverick scrive:

          Siamo sicuri che una societa di tre signori e NON un fondo visto che sembra si stiano muovendo a livello personale sarebbe meglio?
          Parlo economicamente e non dal punto di vista stile e amore per la squadra… Tolto Vialli, gli altri amano la samp? Perche investirebbero qua se non per guadagnare come fa Ferrero? Che potenza economica hanno come privati invece che come “padroni” di un fondo? Io inizio ad essere perplesso.. Garrone ha messo 300milioni (mi pare sia questa la cifra che si legga in giro) ma non e’ che abbiamo vinto lo scudetto…. Si preliminari di Champions ma per poi finire in B vendendo gli unici che facevano la differenza… Lo dico nel senso che occorre avere buon fiuto e pure c..o probabilmente bastava il milione per tenere Storari e avremmo passato i preliminari…

    • Michele G. scrive:

      Guai seri per Ferrero, spero! Comunque, penso che si tratti solo di aspettare ancora un po’, visto che l’inchiesta a suo carico da parte della GdF richieda un anno o due prima di essere formalizzata e per quell’epoca, se dovessero essere confermati gli addebiti a suo carico, non penso che ci sarebbero alternative per Ferrero al dover lasciare la presidenza e non a parenti o prestanome. Pertanto, gli converrebbe cedere adesso, che può agguantare un bel gruzzolo e non perdere tutto se preferisse non cedere.

  26. Paolo scrive:

    Concordo con l’articolo di Maurizio e vorrei davvero che ci fosse un po’ più di riconoscenza per Giampaolo, sempre criticato. Anche a me a volte il suo gioco mi rende perplesso, ma da quando siamo tornati in A con i vari Ferrara, Rossi,Sinisa, Zenga, Montella io una Samp nel complesso bella come ora non la ricordo. L’uomo allenatore poi non si discute e quindi un po’ meno critici per cortesia. E visto che oggi con un derby vinto si sta più allegri, contro corrente spezzerei una lancia per Ferrero. È vero che le sue espressioni “romane” spesso indispongono, ma siamo concreti io vedo una Samp che lotta per l’Europa, vince derby e arriva sopra i cugini , conti in ordine ed un valore di squadra aumentato. Io ci passo sopra a certe esternazioni, perché vedo anche passione, siamo sicuri che i freddi fondi possano fare il bene della Samp? E per conclufdere buona settimana Santa a tutti e forza Samp!!!

    • Michele G. scrive:

      Paolo, permettimi di iniziare dal tuo augurio finale, che contraccambio. Per quanto riguarda il resto, invece, mi trovi in disaccordo, perché, oltre ai conti in ordine, e non ho motivo di credere che con il gruppo Vialli non lo sarebbero, esistono certi valori, sui quali Ferrero si è permesso di denigrare, criticando persino chi la società gliel’ha praticamente regalata, appianando per due anni i debiti e garantendo fidejussioni con le banche. Scusami, ma uno che dice che la Samp non era conosciuta da nessuno prima del suo avvento alla presidenza, per me è un fanfarone che non merita alcun rispetto e che sputa nel piatto in cui mangia lautamente. Pertanto, il giorno che farà i bagagli e se ne tornerà nella sua amata città, tornando a tifare per i colori che ama dal fondo dell’anima, sarà sempre troppo tardi! Io non mi sento rappresentato da quel figuro!

  27. SANDOIA scrive:

    Benvenuti al Derby della Lanterna num 118
    Si gioca per l’Europa e per la salvezza un matc importantissimo …..ecc

    Sampdoria 2-0 Genoa | Troppa Samp per il Genoa! Decidono Defrel e Quagliarella | Serie A .

    Poco da aggiungere
    Le lamentele di Prandelli e dei bibini sparsi e spennacchiati sono ridicole e divertenti.

    • giovanni scrive:

      voliera in subbuglio caro fratello, piume e penne che svolazzano disordinatamente ed in forma assai anomala e mista con un bel pò di preoccupazione per il futuro, agitate ed inquiete…se le guardi dal di quà persino divertenti…un abbraccio

  28. Marco scrive:

    Maurizio perdonami ma è obbligatorio ogni volta intervistare ferrero che offende parla con linguaggio che manco uno scaricatore di porto,basta dargli importanza a quel punto vedrai che se ne andrà

  29. Michele G. scrive:

    Qualcuno potrebbe svegliare Brandelli (come lo hanno definito in un commento sul Secolo) e dirgli che il “fallo plateale” su Romero esiste solo nei suoi sogni? E il braccio di Kouame sul tiro di Ekdal di qualche secondo prima? Ah, già! Non ha potuto vederlo perché stava dormendo!!!

    • gianfra scrive:

      Guardiola (Man City) dopo la sconfitta in CL(determinata dalle decisioni del VAr) con gli Spurs fà i complimenti agli avversari …..Se fosse successa la stessa cosa al sig. Brandelli? che sarebbe successo? magari si allagava il Pio x i suoi piagnistei….

  30. Caste scrive:

    Capisco che ognuno ha una parte da recitare ma che prandelli si attacchi a falli che vede solo lui quando l’inferiorita della sua squadra è parsa evidente a tutti mi sembra un po’ esagerato. Prandelli grande signore e allenatore, il Genoa ti sta rovinando cambia aria qui non c’entri nulla. Al massimo puoi imparare a mugugnare…

    • Fra Zena scrive:

      Sicuro che Prandelli sia un signore? A me sembra un finto alla Montella. Di quelli che appena ti giri te lo mettono in quel posto

  31. Marco scrive:

    Partita e cornice strepitosa, i nostri colori, il nostro calore, sono unici e gli altri possono solo morire nella loro invidia di essere nati bibini.
    Un derby mai in discussione ,figlio anche della consapevolezza di essere piu forti sotto ogni aspetto.
    ferrero, del quale sono un feroce detrattore del primo vagito, è fatto cosi, dopo una partita stravinta , dove c’erano 10000 domande da fare, lo si va a punzecchiare inutilmente sulla questione vendita per la milionesima volta.
    Ora vorrei sapere che risposta ci si doveva aspettare?
    Il tifoso SAMPDORIANO, non digerisce e si vergogna di ferrero per ben altri arcinoti motivi, in primis la totale mancanza di rispetto verso la SAMPDORIA e il suo continuo ignorare le richieste della tifoseria, sinceramente che dica cazzo ogni 3×2 poco mi tange,fosse solo quello sarebbe pure simpatico.

  32. Mauro scrive:

    Grandissimi….e grandissimo il nostro coach.Il Genoa è una squadra fortunata perché se non incontrava la Juve con lo scudetto già in tasca e tronfia per la vittoria sull’Atletico,e il Napoli già in Champions ma con la testa e le gambe già a Londra,adesso sarebbero a 30 punti quart’ultimo posto a 2 punti appena sopra l’Empoli e allora si che ne avremo visto delle belle.Capitolo Ferrero:caro Maurizio,non ragioniam di lor ma guarda e passa.Un saluto a tutti.

  33. Paolo1966 scrive:

    Ci siamo tolti il fastidio… Con un po’ più di cinismo potevamo fare goleada, ma va bene così… Ekdal monumentale. Defrel e Sala in grande crescita. Grande Mister. Speriamo di arrivare così fino in fondo. P.S. Ieri sera volevo guardarmi la vostra trasmissione ma dopo dieci minuti di isteria di quel piagnucolone me ne sono andato a letto, tenendomi il dubbio se lo studio sia ancora allagato o se siete riusciti ad asciugare tutte le lacrime con cui vi ha inondato…

    • giovanni scrive:

      vabbè paolo, dai hanno il torino sabato con cui a proposito di gemellaggi…vanno a nozze, poi vanno a ferrara con il sempre solidale viviano, poi la roma che arriva appagata ed è facile facile al ferraris per salire poi dall’amico gasp a bergamo a tre dalla fine, trovare un certamente salvo cagliari al congedo dal ferraris e chiudere trionfalmente a firenze da montella in vena di regali…detto che l’empoli farà fatica bestia è che loro hanno un bonus di quattro dalle zebre, uno dal napoli e tre dalla lazio, che ti posso assicurare se radu non ferma il tiro di correa del 2-0…sentiresti oggi che risate…
      e se per caso l’empoli non vince a bergamo da stasera noi ragazzi siamo anche salvi matematicamente… :-)

  34. Faso scrive:

    Sono tornato a casa strafelice, ma la gioia si è spenta appena ho visto e sentito cosa ha detto quel gran maleducato; spero che presto ci si riesca a liberare di lui…. che venga Luca Vialli, Pippo, Pluto o Topolino basta che se ne vada !!!
    Comunque caro Maurizio secondo me davanti a simili esternazioni i tuoi colleghi (tutti, non solo primocanale) dovrebbero spegnere immediatamente telecamere, chiudere i taccuini e andarsene lasciandolo lì da solo e non dargli ulteriori possibilità di sporcare i colori più belli del mondo con comportamenti da tamarro di borgata.

  35. vincenzo scrive:

    “VENI, VIDI, VICIT !!”
    Grazie Mister e grazie ragazzi.
    Era da anni che non vedevo una sciarpata così bella nella Sud!

    Tutto il resto: bla, bla, bla…

    Forza Sampdoria

    • giovanni scrive:

      concordo; a casa, così per non perdere il ritmo, ho visto la registrazione della partita ed all’inizio del collegamento zaccarelli, un signore, ex giocatore del toro di 68 anni credo fosse alle lacrime dall’emozione che lo hanno travolto per quanto aveva intorno a se nel momento dell’entrata in campo delle squadre…non ho capito se fosse arrivato alle lacrime ma poco ci è mancato; io invece le ho versate tutte, con gli amici che mi chiedevano se andasse tutto bene, ma “quel filo che mi porta dritto a te” non vogliatemene ma io l’ho interpretato come qualcosa che mi lega ancora al mio papà che da lassù ieri si dev’essere divertito un mondo!!!
      un abbraccio ed eterna gratidudine a mister Giampaolo!

  36. ale scrive:

    Grazie Ragazzi, grazie Mister! A tratti una superiorità imbarazzante. Si poteva farne di più ma va bene così.
    Defrel migliore in campo

    Riguardo ferrero, un’uscita di questo genere è talmente enorme che sembra la consapevolezza di aver chiuso con l’ambiente, altrimenti sarebbe da ricoverare, va oltre la maleducazione, mi sembra.

    Anche un’intervista di Sabatini sabato su Repubblica, in cui cita la Samp all’ultima riga e dietro richiesta del cronista e solo per dire che se Ferrero lascia anche lui va, sembra essere più la disperata ricerca di un nuovo lavoro che la dichiarazione di un dirigente che sta programmando la prox stagione.

    Un livello di professioaniltà, tralasciando la signorilità che non è più di moda nemmeno in Parlamento, veramente sconcertante. Speriamo veramente di non doverli più vedere se non da avversari

    Leggo che il fondo York starebbe per acquisire il Palermo…vedermo, speriamo presto perchè la tensione sta salendo un po’ troppo mi sembra, e non tra i tifosi

    Avanti Sampdoria!
    Vialli Presidente!

  37. Sampdoriangelo scrive:

    Non riesco a goderla pienamente da dopo che ho visto l’ennesima sceneggiata di questo personaggio.Eppure se non vuole vendere dovrebbe cercare di recuperare il rapporto con la tifoseria e anche con la stampa, invece sembra proprio che non capisca….
    L’unica speranza è che porti la situazione al punto di non ritornò e debba andarsene per forza.Dopo ieri dovremmo quasi esserci.
    È comunque assurdo che dopo la partita di ieri è l”ennesimo trionfo sui bikini noi siamo qui, quasi amareggiati, a parlare di altro.
    Speriamo bene e forza SAMPDORIA.
    SALUTI A tutti.

  38. P.SOLARI scrive:

    Complimenti ai ragazzi e soprattutto al ns Mister, ormai definitiva “bestia nera” dei dirimpettai , piccolo record per lui di imbattibilita’ in tutti i Derby guidati dalla panchina.
    Dominio praticamente totale, con il vantaggio quasi immediato la squadra ha controllato al meglio , salvo un paio di situazioni, il match . Bravi tutti, sono contento per Defrel che dopo quella brutta situazione si e’ dato una bella smossa. Linetty come “randellatore” ha fatto anche la parte di Barreto, che manca in certe situazioni …..
    Vediamo se anche oggi “Vera” trovera’ modo di scrivere o si asterra’ ….
    Dopo l’ allucinante siparietto del romano, il cambio societario diventa quasi una necessita’ immediata …..

  39. Luca B. scrive:

    Forza DORIA!!!
    Anche questa volta ci troviamo a commentare l’ennesina vittoria nel derby; as usual come dicono a Londra :-)

    Perfetto pezzo Maurizio, complimenti. Il dopo partita di Ferrero mi ha fatto vergognare perchè un conto è fare il giullare, un conto è essere maleducati, sguaiati, cafoni. E’ pur sempre il presidente di una società e non sono assolutamente comprensibili, in nessun caso, toni di questo tipo; figuriamoci quando rivinci per l’ennesima volta.
    Per me era “su di giri” per i fatti suoi, associati ai nervi tesi per la vicenda vendita.
    Il suo atteggiamento mi fa pensare che sia completamente estromesso dalle trattative che porta avanti qualcun altro e che sia costretto a vendere. Sentire poi da lui citare la frase “vedere soldi dare cammello”, avrebbe meritato da parte dei tuoi colleghi presenti una risposta dello stesso livello…”perchè tu hai fatto vedere i soldi per avere la Samp in regalo?”

    Torniamo alla partita e ai bruciori di culo di “Brandelli” e del sig. Fulle (che figura da bibino represso che ha fatto ieri, ripreso pure da Giovanni). Il presunto fallo su Romero…nessuno ha detto che ancor prima sullo sviluppo dell’azione c’era un fallo di mano netto, forse addirittura in area e che l’arbitro ha fatto proseguire dando il vantaggio dal quale è scaturito il goal. E poi Romero, anche se fosse, si è rialzato subito e ha partecipato all’azione, quindi…

    Ora avanti così, per me sarebbe perfetto finire 8° in classifica. Magari aggiungendo la Samp a Vialli e il C1enua in B

  40. Sand66 scrive:

    Quest’anno siamo lì, avessimo vinto con il Frosinone staremmo a ridosso dell’Atalanta. Forza ragazzi crediamoci fino in fondo, sarà un caso ma con Ekdal la squadra patisce meno e crea di più e non oso pensare cosa potremmo fare con un “vero” trequartista.
    Forza Doria sempre e comunque.

    • Paolo1966 scrive:

      Avessimo vinto a Cagliari e Firenze, dove era quasi fatta, ci poteva stare pure la giornataccia col Frosinone

      • Sand66 scrive:

        Secondo me era più facile fare punti in casa con il Frosinone che fuori con Cagliari e Fiorentina almeno sulla carta, poi le cose vanno come vanno, ma quanto peseranno quei tre punti alla fine…

        • Fioretta scrive:

          Si ma col Cagliari ci hanno dato un rigore al 90° se i l polacco non sbaglia si vince, con la Fiorentina mancavano pochi secondi alla fine,sarebbe bastato fare un po’ di manfrina sul pallone portato avanti da loro ,per la punizione, di 10/12 metri e il giici era fatto. Quindi in assoluto sarebbe stato più difficile con Cagliari e Fiorentina, ma visto comw ai erano messe le cose i punti in tasca li avwvamo già, contro il frosinone invece proprio brutta partita ….

  41. Maurizio scrive:

    Ciao Maurizio !!!
    Ti leggo meno ottimista di qualche giorno fa.
    Mi devo preoccupare ?
    Forza Sampdoria !!!

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Dipende tutto da Ferrero, se vende o non vende. Le condizioni ci sono, ma lui è il proprietario (o, meglio, l’”ereditiere”). In ogni caso, resto ottimista.

      • Maurizio.Michieli scrive:

        Specifico: non ottimista perché tiro la volata a qualcuno, non è nel mio costume, mai dirò o scriverò a qualcuno Vattene. Ottimista perché credo che, essendosi esaurita la spinta propulsiva del ciclo di Ferrero e temendo da qui in avanti solo conseguenze negative con lui alla guida, valuto positivamente la presenza di alternative, ancor più se incarnate da una persona seria e perbene come Gianluca Vialli.

        • Massimo Pittaluga scrive:

          d’accordo con te al 100% e non succede sempre per quanto concerne la visione che magari abbiamo di alcuni giocatori, ma sulla società concordo su tutta la linea. magari se colui da chi la ereditata desse una spintarella bonaria (probabile l’abbia già fatto). Vialli presidente sarebbe un ritorno romantico ma anche di una persona capace e intelligente e al giorno d’oggi è già tanto.

        • petrino scrive:

          a maggio non deve esserci una qualche inaugurazione della Bogliasco Real Estate ????

      • Edoardo scrive:

        Però il fatto che la trattativa vada così alle lunghe e oltretutto sia venuta fuori pubblicamente in una fase non ancora conclusiva francamemte questo non mi pare un buon segnale, spero tanto di sbagliarmi…

      • danilo scrive:

        Ma sei proprio sicuro che dipenda da Ferrero?
        A me sembra che lui sia li concedimi il termine “in concessione usufruttuaria quinquennale” Il tempo per Lui è scaduto e sfoga questa sua incazzatura perche’ deve uscire di scena. Si prendera’ la buona uscita e tornera’ nell’anonimato.
        Non è Lui che deve vendere…..ma chi ha ancora le chiavi di casa.
        Sarebbe interessante scoprire a trattativa conclusa dove andranno a finire tutti sti soldini.

        • Massimo Pittaluga scrive:

          d’accordo danilo, ma sul resto credo che faticheremo a sapere le cose anche se si possono intuire

        • Bobo50 scrive:

          un giorno un signore saggio e piccolo azionista della Samp mi parlò di un sms ricevuto da un altro signore. Questo sms diceva di piantarla di rompergli le scatole e di tirarlo sempre in ballo, perchè se avessimo continuato lui avrebbe smesso di fare l’unica cosa che ancora sta facendo per la Sampdoria e cioè cercare un “compratore più credibile”.

          ….a voi.

  42. Sestri levante scrive:

    Felicissimo x il derby stradominato su tt i settori. Un po meno sulla questione cessione. Non ci spero più

  43. mrmatte scrive:

    Ciao Maurizio,

    so che è complesso ma ti prego attiva tutte le tue fonti possibili. Mantovani, Vialli direttamente…chi puoi. E’ necessario per tutti sapere. Mantovani aveva detto che a breve avrebbe parlato. sai qualcosa?

    Grazie

  44. Jan scrive:

    Grazie Samp !…..Grazie Giampaolo !

    FERRERO VATTENE !!!

    Non rappresenta e non ha mai rappresentato la Sampdorianità !!!!!

    Maleducato, cafone ed ignorante. Immagino anche che per le parti coinvolte nella trattativa avere a che fare con lui non sia assolutamente facile.

  45. Sandoia scrive:

    Per il nome del Cocktail
    Ho pensato Derby Coop Punch

  46. Sandoia scrive:

    Derby Cool Punch
    Il cellulare scrive quello che vuole

  47. andrea scrive:

    Maurizio ci puoi spiegare l’acquisto del Palermo? A te risulta che la trattativa venga condotta privatamente da Dinan Knaster Vialli etc.? E secondo te possono avere 2 squadre in A fondo York e nell’eventualità Vialli e company?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      No, due squadre in A no. Ma l’operazione Vialli è più complessa e non completamente legata al Fondo Capital.

      • Massimo Pittaluga scrive:

        spiegalo a Jetta…..

        • Michele G. scrive:

          Mah! Sarà tosta scollarlo da Ferrero! E non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!

        • andreasamp55 scrive:

          con jetta è una battaglia persa ..ha perso la testa per quell’essere inqualificabile e ha perso l’essere sampdoriano con la tipologia di comportamento e tradizione che questo porta ..si è imbarbarito dietro al romano ..povero jetta ..

      • maverick scrive:

        Se si stanno muovendo da privati a me cambiare presidenza fa un po piu paura.. Tra un personaggio molto oltre le righe che pero’ ,sfruttando l’aiuto del’ex presidente, ha sistemato il bilancio e reso piu appetibile e di valore la samp e qualcuno che non si sa come operera’ in tal senso non saprei… Certo Vialli porta sensazioni positive ma e’ un ex calciatore non un esperto di finanza… e lui ama la samp ma gil altri suoi soci?!?!

  48. Stefano_1970 scrive:

    Non ero certo di aver correttamente inteso durante la partita .. Ma oggi leggo che Gabbiadini ha preso un giallo e salta il Bologna. A parte l”assist a fine partita lo ritengo non pervenuto…

    • Massimo Pittaluga scrive:

      d’accordo con te e anche Ramirez sotto tono a mio avviso ma è bastato ed avanzato e va bene così dai. il derby si deve vincere o non perdere. missione compiuta.

  49. Fabrizio scrive:

    Ciao Maurizio E saluti a tutti ..Grande Goduria devo ammettere che è stata una settimana di tribolazione lo avevo anche scritto avevo una paura fottuta di perdere, e in molti di voi mi avevano giustamente detto che non c era partita e partita non c è stata nonostante si stiano attaccando all arbitro.. al vento alla pioggia ai pali alle traverse alla coreografia e chi più ne ha ne metta…io ieri non potendo essere allo stadio pensavo sul lavoro di fare più tardi invece sono arrivato a casa alle 14.30 ho chiamato 2 Amici del Gruppo Ciclisti Blucerchiati
    ci siamo visti alle 15.00 in Piazza Bligny in Bici spento tutto cellulari orologi e abbiamo pedalato senza sosta senza sapere nulla fino a Pino Piccarello Sant,Olcese Crocetta d Orero e scesi giù a Manesseno bagnati Fradici all inbocco della strada che riporta su a Pino Sottano abbiamo acceso e sentito il risultato un ESPLOSIONE di gioa tornare cantando Sampdoria la pioggia non ci bagna quando giochi tu……Serata Fantastica….Anche se il Giampy ogni tanto mi fa incazzare non smetterò mai di ringraziarlo per queste gioie…. su Viperetta non mi voglio nemmeno esprimere tempo perso continuo solo a sperare in Gianluca……Una cosa però Maurizio te la devo chiedere: Ieri sera a derby in Terrazza ti chiedo come fate a sopportare senza prenderlo a calci nel sedere quell arrogante, antipatico, provocatore e altamente ignorante di fulle?
    Mi limito negli aggettivi ma persino mia moglie che di calcio ….mi hadeto ma chiè quello li che ha fatto incazzare anche Arnuzzo? Cordiali Saluti agli Amici Blucerchiati..

    • P.SOLARI scrive:

      Ti diro’ …… meno male che ci sono certi personaggi che in televisione dimostrano a chi magari non ci crede a che livello infimo sono arrivati quelli la’ ……. e parlano , poveracci ……

    • Zaccotenay scrive:

      Si può entrare anche a partita iniziata allo stadio,magari sono sbagliato io che ci vado sempre e comunque. Sampdoria Sopra Tutto

      • rexth scrive:

        ciao.
        Io sono abbonato, lo sono stato anche in b, e questo non mi fa più sampdoriano di altri. è una mia scelta e decido di dare più priorità a questo che ad altro.
        lo stadio, il nostro come altri, non è un posto accogliente a causa del palinsesto non è semplice organizzarsi per esserci.
        Inoltre benché le tifoserie organizzate siano una componente fondamentale dello spettacolo, soprattutto a genova, e si impegnino spesso in attività encomiabili, i valori espressi dagli stadi italiani, genova compresa, non sono sempre quelli consoni a quello che dovrebbe essere lo sport.

        sono convinto che il tuo punto di vista arricchisca la discussione e sono curioso di capire la tua esperienza.
        tuttavia questo tuo proselitismo nel richiamare gente allo stadio lo trovo spesso fuori luogo perché “chiodo fisso”.
        il pubblico samp è mugugnone ma appassionato. i presenti sono sufficienti a sostenere la squadra. le motivazioni che spingono i giocatori sono altre. se arriveranno i risultati (l’europa, vialli…) crescerà da solo l’entusiamo e ci divertiremo, come contro il milan quest’anno (si respirava un’aria diversa per me).

        infine trovo il post di Fabrizio quanto di più romantico, appassionato e blucerchiato possa esistere.

        ci tenevo a darti la mia opinione. un saluto e continua con la tua passione. forza sampdoria!

  50. farmasamp scrive:

    Credo che il tuo 99% andrà a farsi benedire… caro Maurizio.

  51. DoriaForEver scrive:

    Le parole di Oliva qualche giorno fa le abbiamo lette tutti.. non vorrei avessero virato sul Palermo

  52. andrea scrive:

    Ma se effetivamente ha ricevuto l’offerta di 80 mil i soldi veri sono stati offerti poi pochi o no comunque sono sempre 80 mil e se invece non fossero mai stati offerti ma solo detti a voce? Allora cambierebbe tutto giusto Maurizio?

  53. Fabrizio scrive:

    Fede ero io che avevo una paura Fottuta ….non li sopporto da perdenti e depressi figurati se avessero vinto..

  54. solosamp1946 scrive:

    giornata stupenda…bellissima sud , bellissima vittoria , applausi per tutti meno che uno , il pres… , non riesco a scriverlo. L’unico rammarico è quello di non averli asfaltati a livello di punteggio , c erano tutte le condizioni per finire sul 4 a 0. Peccato .

  55. solosamp1946 scrive:

    ah , qualche giorno fa scrissi che la Juve dal dopo genoa ne avrebbe perse almeno altre 2/3…una è andata. Peccato abbiano regalato punti anche ai bibini , altrimenti ora la serie B sarebbe ad un passo

  56. andreasamp55 scrive:

    FERRERO VATTENE !!! VIALLI FOR PRESIDENT …E DOPO EUROPEI MANCINI IN PANCA !

  57. Francesco scrive:

    Ma la butto lì. NON è che il Palermo fa parte del corrispettivo da girare a Ferrerò????

  58. Nicola scrive:

    Andiamo a Bologna convinti dei nostri mezzi e spingiamoli in B!!!! D’altra parte dobbiamo rendere pan per focaccia, non dimentichero’ mai Trentalange ed il tuffo di Ingesson!!!

    • Michele G. scrive:

      Purtroppo, vincendo a Bologna, come ovviamente spero, faremmo un favore proprio ai bibini! Inoltre, dobbiamo ancora incontrare l’Empoli, e potrebbe essere un altro favore a loro. Sportivamente e da tifoso mi auguro di vincerle tutte, anche se si trattasse di favorire i pennuti, perché a me interessa solo la Sampdoria, a prescindere da quel che fanno gli altri.

    • maverick scrive:

      ti diro…se in B posso mandarci quegli altri….non credo siano messi cosi male avendo purtroppo trovato quei 3 punti con la juve ma…

    • NYC scrive:

      tuffo di Symutencov…..c’ero e non dimentico anche perche’ e molto difficile cha vada giu’ il Cenoa ….

    • andreasamp55 scrive:

      vero vero …vendetta tremenda vendette …che si consuma a freddo e dopo tanti anni ci vorrebbe una bella spinta in giu per gli altri rossoblù …c’è anche la rima LOL

    • Faso scrive:

      Temo che in B ci finirà l’Empoli, se fosse il Bologna mi farebbe decisamente più piacere, ma ci sarebbe un’altra squadra sempre rossoblu che mi farebbe godere ancor di più…
      Il tuffo non fu di Ingesson, lui calciò il rigore e fece doppietta, mi pare fosse di Simutenkov su cui c’era Sakic

      • petrino scrive:

        piu’ che il tuffo di Tizio e di caio conto’ Trentalange.
        E comunque vorrei fare presente che in quegli anni Moggi era potentissimo anche nei confronti degli arbitri e Mantovani junior, per inesperienza, si scontro’ parecchie volte in Lega con Moggi, che ricordo e” stato radiato dalla FIGC, per il processo penale da cui e’ uscito per prescrizione.

  59. Zaccotenay scrive:

    Atteggiamento di manolo negativo e indisponente, ma nn è facile subentrare cmq l ‘assist a Quagliarella sul possibile 3 a 0 chi lo ha fatto?….Lui…va bene così, godetevi la vittoria la felicità è un percorso nn una destinazione

    • Luca B. scrive:

      Manolo lo ripeto all’infinito, è andato via “coniglio bagnato” ed è tornato “coniglio bagnato”. A gennaio mi “battevo” con tutto me stesso su questo blog per non volerlo e qualcuno di dava contro. Beh avevo ragione. é inutile. é entrato con una flemma che rasentava lo scazzo. Persona senza palle, peccato

      • francesq scrive:

        Il mio pallino era Muriel, che secondo me il primo anno di Giampaolo stava dando il bianco ed è stato frenato solo dall’infortunio a metà stagione; senza quell’intoppo, penso sarebbe arrivato a cifre realizzative importanti. Altro che Schick.

        Quindi avrei ripreso lui, se proprio avessi dovuto scegliere un ex (e comunque penso non si potesse per la storia degli extracomunitari).

        Ad ogni modo Gabbia alla fine non è così male. Lo alterni a Gregorio. Ci sta. Non ti deve salvare la patria, ma solo fare il suo.

        • El Cabezon scrive:

          Io sono uno strenuo sostenitore di Manolo che, fra uno scazzo e l’altro e venendo impiegato non assiduamente ha già siglato quattro gol e fatto, se non sbaglio, due assist…
          Mi sembra di risentire e rileggere gli stessi discorsi di fine 2014 quando veniva criticato per gli stessi identici motivi, salvo poi pentirci e rimpiangerlo, resto convinto che l’anno prossimo, cominciando la preparazione assieme ai compagni e al mister il suo apporto risulterà assai più incisivo…

          • Luca B scrive:

            @ El Cabezon, rispetto la tua opinione, ma fosse CR7 ti darei ragione. In realtà invece è un monopiede che ha un gran tiiro e basta. Un giocatore così in una squadra come la Samp è inutile. Deve correre, lottare, sudare e metterci tutto. Ti sei chiesto come mai da Napoli è stato venduto, così come dal Southampton? E’ un “senza palle”. Se seguo il tuo discorso relativo al’limpego con il contagocce, allora ti dico che era da teenre a tutti i costi Kownacki e che doveva assolutamente giocare al posto di un Caprari che…lasciamo perdere

  60. gianfra scrive:

    La disamina sul derby è perfetta;sul il discorso su Ferrero anche a me dispiacciono queste cadute di stile , peraltro sul discorso societario e della vendita forse se ne è parlato troppo a livello mediatico (opinione mia).
    Ritorno sul derby, era una partita da vincere e lo abbiamo fatto bene non sottovalutando i bibini che dopo avere battuto una Juve in vacanza , hanno fatto un solo punto in 4 partite con un Napoli distratto dall’impegno in EL con l’Arsenal.

  61. Ragnar scrive:

    Superiori da sempre , un altro sport ieri .
    È un po’ come il derby di Torino .
    Sampdoria = Juve
    Genoa = Torino
    Insomma non c’è STORIA E MAI CI SARÀ

  62. Matte Genovese scrive:

    Vista la sceneggiata del giullare da circo a tre piste, mi vergogno per lui !! Ti prego ferrero vendi questa societa e levati dalle palle. La tifoseria non puo piu tollerare le tue uscite. Sei la vergogna dei nostri colori, maleducato e indisponente romano da bassa periferia, non sei degno di portare i nostri colori !!! vattene !”

    • Zaccotenay scrive:

      Basta per favore, preferisci uno più composto che nn spende una lira pur avendone la possibilità, comprarla tu allora, decidi il destino degli altri? Vergogna di che? È una vergogna avere così poco pubblico lottando per l’Europa, quella è l’unica vergogna oggettiva Sampdoria Sopra Tutto

  63. vincenzo scrive:

    Per Nicola: non per essere pignolo ma a Bologna il tuffo l’ha fatto Simutenkov e Ingesson (un professionista mancato troppo presto) ha realizzato il rigore.
    Ricordo quella giornata come quella del 1977 (che caldo e che afa…) indelebili… .

    Forza Sampdoria

  64. Martino Imperia scrive:

    È dall’inizio dell’anno che lo faccio e figuriamoci se smetterò di farlo ora che mancano poche partite: io credo convintamente in questa squadra e in questa Samp.

    Vedo una maturità mentale diversa dalle stagioni scorse. Una consapevolezza che ci consente di essere sempre in partita.

    Oggi ancora di più.

    E invito tutti nuovamente a godersela senza freno a mano tirato….

    A parte la gioia del record di derby che ha del clamoroso, che va di pari passo con quello di Giampaolo credo ineguagliabile, che va a braccetto con quello di Quagliarella mostruoso, ora è il momento di mantenere alta la concentrazione.

    Il mini ciclo di ferro (Milan, Torino, Roma, Genoa) si chiude con 6 punti, un bottino tutto sommato buono, ma buona ancor di più appare la classifica.
    In pochi punti noi, Torino e Lazio. Un posto per tre. Favorita la Lazio che ha una partita in meno, ma attenzione dovrà venire a Marassi.
    Il Torino per me è squadra atletica ma mediocre: potrebbe anche perdere col Genoa.
    Noi siamo quelli che giocano meglio.

    Ce la faremo? non c’è la faremo? alla fine potrebbe essere questione di uno o 2 punti, quindi la componente fortuna/calendario/avversarie appagate sarà decisiva.

    Ma una cosa la possiamo già dire: siamo lì a giocarcela, a testa alta sempre. E per me l’obiettivo era proprio questo: essere in gioco fino alla fine.

    Orgoglioso di questa Samp.

    p.s. @ Maurizio : a questo punto l’unico modo per uscirne è che la risolviate una volta per tutte a birra e salsicce (come Bud Spencer&Terence Hill in quel capolavoro che è “Altrimenti ci arrabbiamo”) :)

  65. Jan scrive:

    Ciao Maurizio, York Capital ha concluso l’acquisto del Palermo. Le due cose possono essere legate ?….ovvero il Palermo che passa a Ferrero attraverso York Capital ?
    Possibile che Dinan di York Capital acquisti la Samp e che non abbia seguito la trattativa del Palermo ?

    Grazie

  66. Alfio Borgoratti scrive:

    Ragazzi,mettiamoci l’anima in pace il fondo non ci rilevera’ e Gianluca non arrivera’,godiamoci questi anni di supremaza (totale) cittadina e andiamo avanti con i nostri colori e la nostra fede nonostante Ferrero,ormai e’ tempo di accordi per l’imminente calciomercato e se si faceva,si sarebbe gia’ fatto l’accordo..tra gli 80 offerti ed i 120 richiiesti c’e’ un abisso incolmabile attualmente.Ferreo volenti o nolenti e’ il nostro presidente e dobbiamo attrezzarci al meglio per la prossima stagione..sappiamo gia che ci abbandoneranno(come minimo) Andersen e Praet..quindi vediamo che possiamo fare e tenedo conto che Quagliarella va per i 37 ..(quasi impossibile ripetere una stagione con questo bottino di reti per lui)L’europa e’ ormai sfumata(checce’ ne dica Giampa)piu’ per la sconfitta interna con il frosinone che per quelle con Toro e Roma e se non si va in Europa quando Roma e lazio sono cosi’ mediocri..allora dubito che ci andremo mai piu’.Il derby e’ vinto,la felicita’ e’ tanta ma anche il rimpianto che questa squadra si fermi sempre quando c’e’ da confermare la crescita,per bocca dello stesso Quagliarella:”non si riesce mai a fare il salto di qualita’”dopo una bella prestazione ci si ferma ormai da tre stagioni,credo sia prprio un problema di mentalita’ di giocatori e tecnico(non dimentichiamo che Giampa non ha mai disputato una partita Europea in tutta la sua carriera,un motivo ci sara’..)Il prossimo torneo sara’ con Ferreromettiamoci l’anima in pace,contestare nonservira’ a nulla,il caciottaro cineasta restera’ finche vorra’ e noi siamo impotenti nell’influenzare il destino cosi come sono impotenti quelli dell’altra sponda che contestano Preziosi da anni ma Joker e’ sempre solido al comando.Bisogna che ci mettiamo in testa che noi tifosi non contiamo piu’ nulla in questo calcio da business,chi non lo ha ancora capito dovra’ capirlo.FORZA DORIA SEMPRE E COMUNQUE!!

  67. NYC scrive:

    Leggere che si e’ vinto grazie all’arbitro e’ cosa veramente simpatica, il C1noa non avrebbe segnato in una settimana, hanno provato con 3 tuffi in area e 3 carambola su corner contro 2 goals, 2 salvataggi sulla linea e 2 parate miracolose, purtroppo grazie a Sturaro e il punto di Napoli non retrocederanno ma restano veramente grammi.

  68. Massimiliano scrive:

    Sono contento, come sono sempre stato contento di questo mister e di questa squadra. Godiamocela e sosteniamola fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata. Questa squadra e questo allenatore se lo meritano.

  69. andrea scrive:

    E se fosse Maurizio che non riescono a capire alcune voci del bilancio? E che quindi hanno bisogno di altri documenti?

  70. Marco62 scrive:

    Penso sia ora di smetterla con questo odio verso il presidente e parlo anche dei media che continuano ad incalzarlo su argomenti che per ora non hanno senso, ricordo che i signori Garrone volevano vendere e della Samp non ne volevano più sapere , ci avrebbero lasciato con le pezze al culo se non avessero trovato questo signore che sicuramente non è un signorotto genovese ma un borgataro romano, però questo signore da 5 anni ottiene buoni risultati,fa plusvalenze che prima ci sognavamo (Icardi), ha uno staff dirigenziale ottimo e mantiene la società senza debiti ,stipendi pagati , ed ha portato ottimi risultati anche sul campo, e voi volete Vialli ? che introiti porta scusate , verrebbe messo lì come Maldini al Milan e poi , garantirebbero coppe e scudetti…per favore di questi tempi anche Mantovani farebbe fatica a mantenere la 10 posizione….cercate di tornare sulla terra che è meglio

    • Massimo Pittaluga scrive:

      non è solo una questione di posizione che tra l’altro è sotto la media dei garrone che con duccio fecero 4 5 6 e finale di coppra italia tra l’altro. dire che mantovani faticherebbe a fare decimo è un altra affermazione un poco tirata per i capelli ma mettiamo pure che sia vera. comunque magari decimi con mantovani che ottavi con ferrero. detto ciò le società medie oltre che con le plusvalenze che sono sotto la lente d’ingrandimento perché c’è un giro di iperquotazioni mai viste per tutti vivono di diritti tv che assicurano a quelle medie un gap con le piccole e a quelle piccole un gap con le medie. vialli porterebbe un finanziere e un imprenditore con se e già solo vialli di suo ritengo avere un patrimonio ben superiore a ferrero da solo. poi ripeto il mondo è bello perché è vario e ognuno liberamente esprime le sue preferenze. da parte mia non ho dubbi che tra ferrero e vialli and co la scelta sarebbe la seconda. vialli è uomo consociuto e potrebbe aggregare sinergie sponsor e capitali. e queste sono cose che si fanno anche nelle normali società che vogliono crescere fuori dal calcio. il mondo sta cambiando e così le società che per crescere o esistere devono internazionalizzarsi aprirsi a sinergie e partnerships. quindi si svegliamoci il mondo è cambiato e ferrero capitano d industria senza capitali forse sarà pur bravo ad azzeccare gli acquisti ma non credo sia stato lui ma di sicuro non ha capitali da investire e l’impresa si fa anche coi capitali perché c’è anche l’anno dove non fai le plusvalenze o toppi gli investimenti e succede ovunque anche nell’impresa migliore. quindi si svegliamoci tutti perché ferrero ha usufruito per anni della spalla dei garrone altrimenti altro che plusvalenze e acquisti. non giudico le cose extra calcistiche di ferrero e ci mancherebbe ma lo giudico come proprietario e la proprietà non è solida e questo lo dicono i numeri. vialli non verrebbe messo li alla maldini perché è uomo intelligente, con cultura anche imprenditoriale, con conoscenze e stima nell’ambiente sia da calciatore che da manager. se poi pensiamo che ferrero abbia più capacità e curriculum di vialli ok va bene tutto. abbiamo se ferrero fosse l’unico vero proprietario la proprietà più debole della serie A economicamente. persino i presidenti di spal e Frosinone sono imprenditori con più capitali di ferrero ma con metà diritti tv. le cose vanno dette tutte non a pezzi. ferrrero o chi per lui ha gestito benino la società usando però introiti televisivi da metà alta della classifica che sono ormai la fetta più grossa dei ricavi stabili. se stiamo sulla terra ormai retrocedere egli ultimi 5 6 anni con il gap di diritti tv che c’è e la serie A a 20 squadre con un paio che sono già condannate in partenza è piuttosto difficile. comunque legittimo che tu preferisca ferrero ci mancherebbe anche se mi risulta incomprensibile

      • Marco62 scrive:

        Non ti sto dicendo che preferisco Ferrero, mi trovo in linea con il tuo post, dico soltanto che tutto questo astio nei suoi confronti, sopratutto negli ultimi tempi, credo non lo meriti, tutto qua

        • Zaccotenay scrive:

          State esagerando con ferrerò sembrate dei bibini, tutti Lord siete diventati.

        • Massimo Pittaluga scrive:

          Marco non ho mai insultato Ferrero e sono anche stato tra quelli a criticare quei tifosi che lo mandavano a quel paese quando venne sotto la gradinata per calmare la tifoseria in Samp Napoli. Non ho mai fischiato un giocatore della samp e tantomeno contestato un presidente, criticato però si. Non ho astio verso ferrero ci mancherebbe nutro solo preoccupazione per una gestione che a mio avviso inizia ad avere il fiato corto. guarda ad esempio la primavera ridotta piuttosto male (se sei una società che punta sui giovani strutturi il settore giovanile veramente e non solo costruisci palazzine che sono si un patrimonio ma immobiliare). con questo giusto averlo quel patrimonio ci mancherebbe. Non sono neppure un Lord Zacco perché allo stadio ne dico pure io a parte quando vado con mio figlio perché li ovviamente mi devo trattenere però tra essere dei Lord e non voler vedere quello che combina di fronte alle telecamere Ferrero ce ne passa. sul resto non entro perché ripeto le sue vicissitudini extra calcio sono problematiche sue anche se sulla questione Objang si spera non sia vera altrimenti sarebbe piuttosto grave. detto questo a parte le mie preferenze personali che valgono zero per Vialli, il mio è il sogno di un tifoso cresciuto con Vialli e Mancini tutto qui, e tornasse ne sarei felice, credo solo che impresa si faccia coi capitali in parte e quelli a ferrero mancano, anzi è qui per guadagnare ad ogni esercizio, tutto legittimo, ma capiamoci al primo giro di vento se non hai Garrone li ti capotti piaccia o meno la cosa. Sono di parte lo ammetto e lo sarei anche ci fosse un altro gruppo serio e strutturato che volesse acquisire la sampdoria e a maggior ragione sono di parte se in testa a questo gruppo c’è una persona e un simbolo come Vialli. se poi rimarrà Ferrero continuerò a fare il mio abbonamento e a tifare sampdoria come prima ovviamente, se arriva Vialli con ancora più entusiasmo tutto quì

          • ale scrive:

            Il settore giovanile èla nota più dolente. Conosco genitori dorianissimi di figli dorianissimi che sono passati, per disperazione, dalle nostre alle giovalinili dei piccioni che si diceinvece gestite molto bene. Infatti si vede dai risultati El Sharawi, Perin, quello che è al Monaco, ecc
            Insieme alla faccenda delRavano che grazie ai Mantovani sopravvive, queste due questioni rappresentano in pieno quello che non piace a molti tifosi di questa gestione.

            Anche diqueste cose è fatto il giudizio etico morale che molti di noi hanno

            Vialli Presidente!

      • Luca B scrive:

        @Massimo Pittaluga, concordo in toto

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Apprezzo la tua coerenza, se non altro. Mentre il carro di Giampaolo si è già ingrossato e corre il rischio di ribaltarsi… :) Almeno sono certo che tu, eventualmente andasse in porto, non salirai su quello di Vialli.

    • Zaccotenay scrive:

      Bravissimo, io nn mi vergogno di lui, la Sampdoria Sopra Tutto

  71. Francesq scrive:

    E fu così che impallinammo lo stolto piccione, animale sozzo e inadatto a voli aquilini. Bum bum. Due schioppettate secche e quello cade secco per terra.

    Che gioia. La felicità mi dissocia i pensieri. Così, senza un filo logico.

    Che bella l’azione che porta al corner da cui poi nasce il gol di Greg. Uscita palla a terra, geometrie cartesiane, biliardo. Una meraviglia. E pensare che alla prima uscita palla a terra ce l’avevano presa. Mi ero spaventato, ho pensato “vuoi vedere che ora andiamo in psicodramma e non riusciamo più a giocare come sappiamo?” Invece no, pochi secondi ed eccoci di nuovo. Fino alla porta con la palla tra i piedi. Fino al gol!

    Chissà perché ad alcuni Giampaolo non piace. È un lavoratore indefesso. Ci fa giocare al calcio. È uno straordinario valorizzatore di giocatori. Pensa solo a Quaglia e a quando mai ha mai fatto 22 gol in un giro solo. Soprattutto sembra che voglia bene sul serio al Doria. È asciutti nei comportamenti. È leale. È uno di noi.

    Dobbiamo crederci fino all’ultimo. Perché sarebbe un peccato non farlo. Com’è stato un peccato avere fatto Toro e Roma senza Albin lì nel mezzo…. l’impressione è che sarebbe andata diversamente.

    Facciamolo ‘sto salto di qualità. Impariamo anche a gestire qualche risultato. Con giocate semplici, sopra di due gol e di un uomo. Se lo facciamo, non ci manca poi troppo per essere davvero grandi. Solo un paio di giocatori e un cucchiaio di mentalità.

    Forza Doria. Forza Noi. Siamo grandi.

    • robmerl scrive:

      no, francesq, sono in pochi a contestarlo, perché non avrebbe veramente senso – è anche un tipo per bene e misurato. L’unico appunto che possiamo muovergli è che non ha un piano B – tipo passare al 442 o al 451 nella partite difficili contro squadroni o squadrette che si chiudono a riccio e non ti fanno giocare. Il trequartista, in certi casi, è un giocatore regalato agli avversari.
      Possiamo criticare questa sua rigidità tattica senza sentirci degli irriconoscenti che chiedono (Non è vero!) la sua testa?

      • francesq scrive:

        Ma figurati, assolutamente, non volevo criticare nessuno.

        Però hai visto l’Ajax ieri? Aveva la Juve davanti e ha giocato come sempre, con la sua identità. Perché l’identità ti da certezze.

        Io non credo agli allenatori trasformisti, non basta dire ai giocatori “fate il 4-3-3″ o “fate 3-6-1″ per cambiare modulo, la realtà non è un videogioco.
        Serve allenamento. Altrimenti si creano tilt tattici e comunque – alla lunga – per salvare questa o quella partita con un “tapullo”, non vai da nessuna parte.

        Un esempio su tutti. Il Genoa di Prandelli.

        Abituato a chiudersi, con la linea del pressing bassissima, nel derby decide di cambiare tattica e di pressare alto. Beh, hai contato quante volte ci han recuperato palla nella nostra metà campo? Circa 5 o 6, portando pericolo concreto solo con un tiro da lontano di Kouame.
        In ogni altra occasione han combinato disastri. Biraschi sempre solo a campo aperto, Criscito idem, noi che scendevamo come Valchirie arrivando con (buona) puntualità davanti alla porta, loro che non azzeccavano una copertura preventiva manco per sbaglio.

        Secondo me (mia opinione personale e ovviamente rispetto la tua) il calcio è un gioco di squadra, con 11 persone che fanno una squadra, tutte con la loro testa e le loro idee. E se non le organizzi dando loro uno spartito preciso, è dura che rendano…

        • El Cabezon scrive:

          Come sempre ottima analisi francesq, che per larga parte condivido!
          Non mi trovi d’accordo però quando parli di allenatori trasformisti…
          Certo, cambiare modulo ad ogni partita sarebbe folle, ma resto dell’idea che in alcune circostanze apportare delle variazioni può essere utile…
          Ho già riportato più di una volta l’esempio della Roma l’anno scorso nella gara di ritorno di Champions League contro il Barcellona: a tre giorni dalla sfida Di Francesco decide che per affrontare Messi & C. sia meglio la difesa a tre, ci lavorano in tre soli allenamenti ( “ce l’ha fatta entrare in testa in tre giorni” dichiarò De Rossi ) e succede che la Roma compie la remuntada…
          Questo può voler dire tutto e niente, sia chiaro, il calcio non è matematica, ma quando in passato ho sentito il mister più di una volta dichiarare che lui in pratica conosce solo un modulo bè…trovo tutto ciò tremendamente limitante!
          Non ne faccio una questione di modulo in particolare, non ho di certo la competenza per “mettermi” a dire come un allenatore professionista debba disporre i suoi giocatori in campo, ma credo che un pò più di elasticità non guasterebbe…
          Tempo fa mentre guardavo il posticipo al lunedì’ sera di serie C l’allenatore Bollini, che faceva all’epoca il commento tecnico mentre oggi guida il Modena, dichiarò che un calciatore al giorno d’oggi deve saper interpretare più moduli se vuole crescere, ed è una considerazione che, seppur ovviamente io non sia un tecnico, mi sento di condividere…

          • francesq scrive:

            Quello che dici è assolutamente sensato e giusto.

            Però va un po’ calato nella dimensione attuale della samp.

            Chiaro che se ti chiami Roma, Juve, ecc ecc l’allenatore deve andare dietro ai calciatori, che al 99% sono superiori alla media. Difatti, tanto per dire, Gasperini all’Inter fece anguscia. Perché non riuscì ad adattarsi al materiale umano a disposizione.

            Se invece vuoi costruire qualcosa e formare calciatori, secondo me il progetto tattico è fondamentale, perché dai certezze. E noi ora stiamo facendo questo, crescendo sempre un po’ di più, nonostante tutti gli anni ci vendiamo il mondo. Se invece dovessimo prendere dieci fenomeni… Beh, cambierebbe tutto ovviamente. Altra storia, altro discorso.

            Sulla duttilità dei giocatori mi trovi d’accordissimo. Ma qui il discorso è un pelo diverso. Pensa a Schick trequartista, a Defrel trequartista, a Caprari trequartista, a Torreira da 3/4 a regista. Mi sembra che l’allenatore sappia lavorare sulla duttilità degli uomini.

            Poi, ci mancherebbe, non è che per me Giampaolo sia un vate. Però che sia particolarmente competente lo penso, confesso.

      • Luca B scrive:

        @Robmerl proprio quello che dico io da 3 anni

    • Sand66 scrive:

      A me GP piace, non fraintendere, ho sempre detto che il suo gioco espresso con la giusta intensità e interpreti è un gran bel vedere, il problema è che se vai sotto ritmo diventi assolutamente prevedibile, poi perché non si esalta mai la prestazione degli interpreti, quando si vince bravo GP quando si perde è per colpa dei giocatori che sono scarsi mentre per me i due fattori sono imprescindibili, il mister fa lo stesso gioco da tre anni (e per molti con giocatori migliori) ma questo è il primo in cui vedo una squadra quadrata e di livello, anche fuori casa è più convincente e nei punti cardine ci sono giocatori di personalità, che siano questi che stanno facendo faville? Vorrei solo un tre quarti veramente forte (utopia).

      • francesq scrive:

        Non si esalta la prestazione degli interpreti. Ecco, su questo proprio non sono d’accordo.

        Quagliarella, 22 gol. Lo scorso anno 19. Quando mai ne ha segnati così tanti?

        Skriniar, da pasticcione a centrale di primo livello.

        Andersen, sbocciato come centrale di potenziale primo livello.

        Shick, ci ricordiamo cosa faceva qui? A Roma che combina?

        Murru, da sciagura assoluta a terzino di buona caratura (forse addirittura migliore di qualcuno che gli sta davanti per la nazionale).

        Torreira, da anomino trequartista a mediano dell’Arsenal.

        Muriel, da svogliato a giocatore vero, anche a Firenze lo è.

        Defrel secondo me sta venendo fuori, certamente ha motivazioni nuove e corre come un disperato.

        Mi fermo ma potrei continuare.

        Come dicevo sopra: se ti chiami Maradona, non hai bisogna della squadra. Ma se ti chiami in qualunque altro modo, è la bontà del collettivo ad esaltarti. E il collettivo lo alleni dando certezze, senza cambiare modo di giocare come si cambiano le mutande :) :)

    • giovanni scrive:

      fra, ciao, siccome ne parli tu ti vengo in aiuto: c’è un’azione al termine del 1° tempo che forse è ancora più bella di quella del calcio d’angolo al 2′ dove vedi che almeno 5/6 giocatori della samp si muovono tra le linee dei piccioni con leggerezza e senza guardarsi, a memoria via, ben sapendo che l’altro farà quel movimento, chi ha la palla ha lo scarico e si muove per ricevere ecc. ecc. è da mandare a coverciano quale materia “insegnare a giocare al calcio, capitolo 1″; secondo me più di un giocatore ha fatto il salto di qualità è che forse più di così non può dare…ma per la Sampdoria è innegabile che sia probabilmente perfetto! chiaro che se poi le vinciamo tutte ed andiamo in europa sarò li a sostenere la Sampdoria con tutto il cuore!
      un abbraccio

    • giovanni scrive:

      scusa fra: perchè giampaolo non piace, lo hai detto forse tu nel tuo post è un lavoratore indefesso e come ben sai noi italiani il lavoro…non è che lo apprezziamo, chi lavora ed ottiene risultati da fastidio; per dire è meglio comprarsitutti i giocatori migliori arrivando a strappare ai tuoi avversari i loro migliori elementi a suon di clausole miliardarie per potere primeggiare e senza magari mettere quelle solide basi di gioco, di empatia, di solidità morale, senso di appartenenza, schemi, voglia di superare l’avversario blasonato…fare squadra insomma, affidandosi invece al solo talento enorme dei singoli e delle giocate che ti risolvono magari anche il 75% dei problemi e delle partite, ma poi ti arriva un manipolo di ragazzini talentuosi, finchè no ci mancherebbe, senza a certi livelli non puoi farne a meno, che hanno imparato a fare di tutto in campo, con una voglia di spaccare il mondo, sorretti da coralità straodinaria, aiuto reciproco, quadratura degli impegni, corsa, movimento, sacrificio l’uno per gli altri, quell’immane senso di appartenere da 20 anni (da quando sono nati più o meno) a quei colori, a quella società a quell’immenso campione ed a quell’obiettivo che ti fanno il mazzo…anche se sono in un campionato meno allenante, anche se loro però non possono mollare nemmeno una partita in quel campionato perchè sono testa a testa punto a punto con la seconda con meno soldi ed ingaggi, con le idee più chiare e con tanto tanto lavoro…ah già qui c’è chi usa la camera iperbarica come toccasana…
      quindi perchè ad alcuni giampaolo non piace? eh, lavora troppo… :-)
      un abbraccio fra!

  72. Luigi scrive:

    Ho sempre sostenuto che la “cessione” non fosse cosa certa visto il personaggio in questione, anche perché non sappiamo veramente a chi spetta l’ultima parola è sempre stato tutto nebuloso dalla prima conferenza stampa ad oggi mi auguro come tanti di noi caro Maurizio che qualcuno consigli bene questo lord romano perché ad oggi potrebbe ottenere una montagna di soldi qualora non ceda finite le plusvalenze siamo del gatto. Questa è l’unica speranza ora incrocio le dita e continuo a godere per la vittoria sui pennuti frustrati e deliranti vedi paragrafo ospite rossoblu in trasmissione

  73. Angelo scrive:

    Si parla tanto di Ferrero, ma di chi gli ha regalato la Sampdoria, senza riflettere sulla persona, nessuno dice nulla.
    Peccato che chi affianca il Presidente, la bellissima Manuela, non lo guidi a modi meno caciaroni, perché potrebbe anche essere una Presidente simpatico e propositivo.
    Ad un Fondo senza Cuore, cosa si può chiedere, Amore?
    Tifo Samp con il Cuore, godo o soffro per Amore.

  74. Alex scrive:

    Ricordatevi che sto cafone di nome Ferrero ci ha levato dalla noia piu
    Assoluta . Dalla certezza che ogni stagione avremmo giocato per nessun obbiettivo .
    Dal disinteressamento totale per il calciomercato……
    Che si dica quello che si vuole sto cafone non avra le maniere Oxfordiane di Garrone o di E.Mantovani .
    Ma mi sta facendo divertire e sta facendo in modo che la npstra venga Ristettata non solo in campionato ma anche nel calciomercato ….
    E diciamoci pure Finanziariamente ….
    A me sto piccolino con la sciarpetta sulla testa che qualche volta
    Piu che un milionario…. sembra no scunnizzo .
    Piace e gli dico GRAZIE …..
    PER AVERMI TOLTO QUELLA NOIA CHE CIRCONDAVA INTRONO LA MIA FEDE……..

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Mi dispiace che tre qualificazioni all’Europa (di cui una alla Champions), una finale di Coppa Italia ed un settimo posto (ottenuto con Ferrero presidente ma con la squadra e l’allenatore di Edoardo Garrone) vengano da te considerati una noia mentre due decimi posti ed una quattordicesimo siano considerati eccezionali. Io ritengo che la differenza sia rappresentata dal gioco del contestato Giampaolo, certamente migliore di quello di Novellino, Mazzarri, forse persino di Delneri. Ma sui risultati ottenuti dalla due gestioni… mah. L’unica superiorità schiacciante è nei derby, di questo va dato atto.

      • Massimo Pittaluga scrive:

        maurizio concordo su tutto e aggiungo che quel genoa era però di un altro livello perché aveva un mr come Gasperini e milito motta criscito bocchetti palacio milanetto etc. era una squadra in tutto e per tutto superiore al genoa di oggi e si competeva più verso l’alto. basterebbe guardare i giocatori che avevano. il migliore di oggi sarebbe in panchina al massimo in questo genoa. che poi a qualcuno possa stare più simpatico ferrero di garrone legittimo e ci mancherebbe ma le cose andrebbero guardate per intero.

        • petrino scrive:

          Non vi e’ dubbio che il genoa di quell’ epoca era tecnicamente migliore.
          Ma gli stipendi di tali calciatori sono quelli che hanno affossato il bilancio del genoa, che per onorarli si dimentico’ di pagare iva e irpef.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      • Alex scrive:

        Maurizio du hai pienamente ragione i risultati di qui tu mi ricordi
        Sono pero finiti con i saluti di Marotta .Paraciti e aime del padre Riccardo .
        Da li in poi abbiamo visto il decadimento dell interesse sportivo e finaziario ……
        Raggiunto con piu ragione col passaggio dei doveri a un personaggio
        Come quello che fino a ora comunque mi ha piu positivamente sopreso che negativamente.
        Non dimentichiamo che un portiere come audero comprato a gennaiox 20 milioni.in altri tempi li avremmo spesi in 4 o 5 sessioni di mercato e un allenatore come giAmpaolo che valorizza 3 o 4 giocatori a stagione lo ha cercato sempre il presidente ….
        Scusate a me il cafone mi e simpatico e non posso che essrne grato….
        E poi se dice ai giornalisti di attaccarsi al …..
        Ci sta ….. lui e Diverso da zhang e Agnelli….
        Ciao

        • ale scrive:

          Molto, troppo diverso, soprattutto per quanto riguarda la capienza economica e mi fermo qui, per carità di Patria

          Vialli Presidente!

      • Luca B scrive:

        @ Maurizio Michieli sei stato perfetto

    • Sand66 scrive:

      A me quella noia manca tanto, il profumo d’Europa la finale di coppa, ma forse mi accontento di poco.

  75. Mauro scrive:

    Scusa Maurizio ma il piagnone numero 2 dove l’ha visto il fallo clamoroso su Romero sul gol di Defrel????

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Prima del cross di Quagliarella, una lieve spinta, come quella di Vieira a De Rossi che aveva rilevato Giampaolo. Ma prima c’era anche una punizione dal limite per la Samp. Quisquilie, rispetto allo sviluppo della partita e alla differenza tra le due squadre. Devo dare atto che a parte Prandelli nessuno dell’ambiente Genoa ha “speculato” su questa partita. Comunque, anche Prandelli è stato educato e ha il diritto di gestire la comunicazione come ritiene più opportuno per il bene dei suoi colori. Mi pare che complessivamente non esistano polemiche.

      • Francesq scrive:

        Sta girando un meraviglioso (anche se un pelo triviale) sfottò, che suggerisce si genoani di “aggrapparsi all’azione irregolare di colley”.

        Ovviamente sto parafrasando.

        Senza parafrasi il doppio senso si capisce benissimo.

        Chi vuole intendere intenda ;)

  76. andrea scrive:

    Volevo chiederti anche questo Maurizio ma come fà Ferrero a prendere in concessione insieme al Genoa per 99 anni lo stadio e quindi rifarlo con i famosi 15 milioni a testa se poi magari come speriamo tutti vendesse al gruppo Vialli? Sicuramente dovrà oltre i 30 mil di debiti metterci anche i 15 mil dello stadio quindi si passa a 45 mil giusto?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Infatti, per ora è tutto congelato. E poi sui 99 anni bisogna vedere…

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Ma ti risulta, Maurizio, che di fatto Ferrero fu vicino a comprarlo da solo ma non andò in porto per una questione politica dovuta all’altra squadra che si sarebbe trovata a piedi ? E’ chiaro che anche in quel caso la doverosa gara pubblica sarebbe stato un proforma.
        Sono altresì convinto che la soluzione a 2 sia il tipico compromesso all’italiana che non giova realmente a nessuna delle due o non ne aumenta l’appetibilità, da quel punto di vista, da parte di eventuali compratori : se io, società, ho il mio stadio fatto bene è come se avessi un tetto sopra la testa e chi mi compra compra anche un valore immobiliare tangibile. Questa soluzione porterà a spendere un mare di soldi, anche solo per il rifacimento completo delle fondamenta sotto il manto erboso, senza godere di spazi veramente fruibili in chiave moderna direi…

    • petrino scrive:

      Chi subentra si fa carico anche delle obbligazioni della precedente proprieta’, salvo disdetta che senz’ altro verra’ contemplata nell’ eventuale atto di concessione, sempre’ che venga stipulato.
      Questi sono questioni marginali rispetto alla trattativa principale.

  77. blucerchiato66 scrive:

    Per prima cosa esprimo tutta la mia gioia per il derby vinto. Unico rammarico: avremmo potuto vincere con un punteggio più largo. Ma tutto non si può avere e va benissimo così.
    Caro Maurizio, io condivido tutto ciò che hai scritto. Però io sarei meno assertivo nel dire che veramnete il ciclo di Ferrero si possa considerare finito, o meglio, che più di così non possa fare. Io scinderei la persona di Ferrero in presidente e rappresentante di un ciclo. Come Presidente mi vergogno io per primo. Tutte le sue uscite sono fuori luogo. Mi vergogno di essere rappresentato da lui. Ma mi sembra incorregibile. Come rappresentante di un ciclo, io ci penserei due volte prima di definirlo alla frutta. Alla fine l’operato della Società non è stato deficitario. Ha venduto e reinvestito. Anche con errori, ma in taluni casi con lungimiranza. Sotto la sua gestione abbiamo ottenuto buoni piazzamenti. Io vorrei vedere cosa Sabatini potrebbe fare nel prossimo mercato. Certo che se Vialli ci portasse una proprietá più accreditata e sopratutto più facoltosa sarebbe tutta un’altra cosa. Ma finchè non vedo all’orizzonte una proprietá con più possibilità economiche non farei la guerra a Ferrero. Nel frattempo il fondo York ha virato sul Palermo e non so se ci siano altre possibilità credibili. La cosa importante è che lui voglia davvero vendere a chi potrebbe portarci più in alto.

  78. P.SOLARI scrive:

    Gia’ lo sapevo ma domenica in conferenza stampa almeno dal punto di vista dell’ educazione Prandelli ha da dare vagonate di lezioni ai “simpatici” Gasperini & Ballardini ….
    ancora ricordo la sceneggiata di quest’ ultimo per non sedersi sulla ns poltrona ….. giusto loro poteva allenare un soggetto simile .

    • Fra Zena scrive:

      per diventare loro idolo devi fare queste pagliacciate. Se no rischi di restare solo un buon allenatore, ma non uno del Popolo Leggendario

  79. Edoardo scrive:

    Sul discorso della concessione dello stadio a Ferrero e Preziosi secondo me andrebbe vincolato all’obbligo di investire per un’adeguata ristrutturazione con tempi e scadenze ben precise pena la revoca, insomma che nel 2019 i bagni siano fatiscenti e i tornelli non funzionino come dovrebbero è una vergogna e anche un ma grave mancanza di rispetto nei confronti dei tifosi che pagano il biglietto, ma si sa, siamo a Genova, le multe a go go ingrassano le casse comunali ma intanto i ponti crollano e le strade sono da decenni piene zeppe di buche…

  80. Kreek scrive:

    Le mie semplici dieci domande a Primocanale:

    1) Perché, viste le valutazioni di Donnarumma (20 anni), Meret (22 anni), Cragno (24 anni) …Audero (22 anni) non può valere 20 milioni?

    2) Perché avete affermato che Giampaolo alla Sampdoria nel ritorno ha fatto sempre meno punti che all’andata, quando invece è capitato solo nel 2017-2018 e questa stagione deve ancora terminare?

    3) Perché affermate che il mercato estivo della Sampdoria non è stato di livello quando nell’11 titolare la spina dorsale (Audero, Colley, Ekdal, Defrel) è formata da nuovi arrivi che stanno giocando un gran campionato?

    4) [omissis], [sede non pertinente]

    5) [omissis], [sede non pertinente]

    6) [omissis], [sede non pertinente]

    7) Perché affermate che la Sampdoria “perde abbonati” quando ne ha fatti centinaia in più rispetto alla scorsa stagione? (17.057 nel 2018-19 contro i 16.635 del 2017-18)?

    8) [omissis], [sede non pertinente]

    9) [omissis], [sede non pertinente]

    10) [omissis], [sede non pertinente]

    Domande, soltanto domande

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Rispondo come Maurizio Michieli, nel senso che all’interno di Primocanale ci sono più opinioni sui vari argomenti. 1) Mai detto che Audero non vale 20 milioni (è difficile stabilirlo, Perin è stato pagato 13, però era in scadenza l’anno dopo), ma che un grande dg come Marotta per un portiere spendeva 0 euro (Castellazzi, Antonioli, Storari) per destinare quei soldi a giocatori di movimento; 2) ho sempre difeso Giampaolo, specie quando perdeva (ora che vince è facile esaltarlo): per questo, sono stato “crocefisso” più volte anche qui; 3) io credo che alcuni giocatori siano stati azzeccati, alcuni no (Tavares, non so ancora Vieira, è troppo giovane, Audero e Defrel si capirà alla distanza, Jankto no di certo); 4) durante la gestione Ferrero la Sampdoria ha complessivamente perso abbonati (per esempio, mai raggiunto il livello dell’anno di B).

      • petrino scrive:

        ma gli abbonati sono 14.000 o 17.000??
        Il bordero’ della gazzetta di lunedi ne riporta 14.000.

      • Kreek scrive:

        1) Per me vale quella quotazione e varrà anche di più, quindi bene ha fatto il Doria a riscattarlo. Io sono contento che la Sampdoria abbia Audero ed abbia fatto questo investimento per un portiere forte e potenzialmente fortissimo.

        2) Io ricordo trasmissioni post sconfitta col Frosinone in cui veniva considerato un assioma il fatto che Giampaolo toppasse sempre e comunque il girone di ritorno: non è così. Poi Giampaolo mi ha fatto passare molte domeniche goduriose (gioco e risultati), quindi me lo terrei stretto.

        3) Azzeccare tutto un mercato è difficile, ma beccare 4 titolari del livello di Audero,Colley,Ekdal,Defrel…vuol dire che è stato un buon mercato! Jankto, se rimarrà come credo, l’anno prossimo stupirà, perchè il giocatore c’è eccome. Tavares è un prestito/riserva della riserva come dicono le sue presenze in stagione, Vieira è un giovane con grandi margini. La Sampdoria non può permettersi di prendere il giocatore forte “finito”, ma “grezzo” vedi Skriniar,Andersen,Torreira…
        Marotta, bravissimo e capacissimo, e lo ha ampiamente dimostrato, ma a gennaio del 2006 rinforzò la squadra con Iuliano e Marchesetti…Per non parlare del colpo Fornaroli…Bravissimo, ma non infallibile…

        4) L’andamento di abbonamenti/paganti non è “cristalizzato”.
        L’anno di B gli abbonati fuorono 17.044 cioè 13 in meno rispetto a quest’anno. Ma i prezzi furono dimezzati con “opzione” 50% in meno anche per l’anno successivo a prescindere dalla categoria (che poi fu la A).
        La Sampdoria 1990-91, che vinse il campionato, aveva 20.474 abbonati!
        Il record genovese lo ha fatto la Sampdoria l’anno successivo, 1991-92, con 25.189 abbonati. Genova contava, però, 680 mila abitanti…oggi 100 mila in meno…e c’è SKY. Ciò nonostante la media spettatori di quest’anno si attesta a 20.292, dato non disprezzabile e dobbiamo ancora affrontare la Juve in casa.

    • Solosamp1946 scrive:

      Rispondo solo alla questione abbonati/spettatori…in b avevamo una media di 21mila spettatori, ora , con campionati comunque buoni arriviamo a 19mila…sono numeri e come tali non si discutono

      • Edoardo scrive:

        Ma “campionati buoni” che cosa vuol dire?.. Un decimo posto nell’attuale Serie A per me vale il centroclassifica nella B degli Anni80/90, i giudizi vanno contestualizzati… Anche il record dei derby vinti ok fa piacere, ma l’avete visti i bibini negli ultimi 2/3 anni?… Belin non retrocedono solo perché siamo in 20 squadre, ma hanno una rosa da B se non addirittura da C… Lo dico con rispetto e senso di realismo, guardate ragazzi che anche noi senza Quagliarella non saremmo tanto meglio dei nostri cuginetti eh…

      • Kreek scrive:

        @Solosamp1946

        Dati esatti (fonte postcards.com)

        Media serie b 2011-2012 20.854 (con abbonamenti a costo dimezzato per quell’anno e successivo)

        Media 2017-2018: 20.156
        Media (parziale, manca la Juventus in casa) 2018-2019: 20.292

        Morale:
        20 mila Sampdoriani, in media, ci sono sempre!

        Non male! nonostante il calo demografico della città, gli orari delle partite sballate e la possibilità di vederdele in tv!

  81. Chiara80 scrive:

    Ciao Maurizio a te un immenso applauso per il tuo commento……bravo!
    Alla squadra e al mister un grazie immenso…..a noi tifosi dico crediamoci ancora un po fino alla fine.
    A Massimo Ferrero gridò BASTA……VERGOGNA
    Questa persona non piu essere chiamato presidente e non piu essere il nostro presidente…..io spero e prego che si concretizzi al più presto qualcosa
    Nel bene e nel male, pregi e difetti la Samp è stata sempre caratterizzata da presidenti uomini, ,professionisti., questo soggetto è la persona più maleducata e ignorante della storia…..considerando che tutto il suo successo è dovuto a soldi altrui e capacità altrui.

    Un saluto a tutti e forza Samp

  82. Fulvio scrive:

    Comunque giusto per dire , York ha rilevato il Palermo a 10 euro …a quelle cifre lo avrebbe comprato anche il nostro amatissimo presidente

  83. SANDOIA scrive:

    Stasera torna “Gradinata Sud”: appuntamento imperdibile dalle 21 su Primocanale
    Post derby con Francesca Mantovani.
    Per gli sfottò loro ci forniscono dei bei assist
    Munoz Muriel
    Zukanovich Ramirez
    Pereira Linetty
    Giandrei ?

  84. Alfio Borgoratti scrive:

    Sky e Dazn hanno tolto abbonati praticamente a tutte le societa’,una volta c’era solo l’alternativa di seguire tutto il calcio munto per minuto alla radio..la gente era invogliata ad andare allo stadio e non c’erano tornalli e perquisizioni corporee all’entrata..a molti da fastidio anche quello.Anche il fatto di non competere mai per nulla disincentiva i tifosi..facciamo tanti punti,vinciamo i derby,non andiamo in B ma da tre anni non si centra ‘Europa..fare sempre decimi alla fine stanca

    • Zaccotenay scrive:

      Nn concordo, ti spiego con un esempio. Lunedì palestra in una zona ultrabibina via Montevideo presenti 7 doriani su 12 io solo abbonato degli altri uno mi dice mi hanno regalato un biglietto di Tribuna e ci sono andato, gli altri… Ma lo sai ti hanno inquadrato bene alla TV… Non so se ho reso l’idea. Neanche gratis e se li vai a prendere a casa con la Rolls Royce verrebbero allo stadio, c’è poco senso di appartenenza e troppi consumatori compulsivi di divani

    • Zaccotenay scrive:

      A me ciò che amo nn stanca mai. Sono sbagliato io forse?

      • Edoardo scrive:

        Non siamo tutti uguali, i tempi cambiano e così anche le scelte della gente, ti faccio un esempio, una volta andavi in pizzeria e ti facevi una birretta in più senza problemi, adesso invece con una birretta in più rischi che ti arrestino come un criminiale e magari ti sequestrano pure la macchina, ovvio che poi la gente si fa due conti e cambia le abitudini…

      • Zaccotenay scrive:

        Non è per ferrerò purtroppo, vorrei che fosse colpa sua, si è lavorato poco sui giovani specialmente nelle scuole, il ravano nn porta tifosi se fosee così avremmo incrementato il numero, ma purtroppo niente. Anche quando fanno i biglietti in offerta, quasi sempre poche centinaia di biglietti in più.In troppi l’hanno abbandonata, nn è che se viene uno più composto e fa peggio di lui la situazione migliora, nn so nn capisco, ma cosa pretendono.?

        • ale scrive:

          Mi scusi Zaccotenay, ma veramente tra Gianluca Vialli accompagnato da uno o due miliardari e Massimo Ferrero, Lei trova che, per i sampdoriani, l’unica differenza sia nella maggior compostezza?

          Mi scusi ma quanti anni ha? Dove era negli anni ’90?

          Io conosco molti doriani che aspettano che costui levi le tende per tornare allo stadio, anche qualcuno che l’abbonamente ce l’ha.

          Io vado, ma li capisco perfettamente.

          Non lo so non ho i dati ma sarei pronta a scommettere che l’anno in cui la Samp è passata formalmente nelle mani di MF è stato l’anno in cuii piccioni hanno più abbonamenti nel recente passato. Suquello ha influito

          Vialli Presidente!

    • Heisenberg scrive:

      La vera mazzata l’ha data lo spezzatino…come faccio ad abbonarmi se non so se potrò sapere quando andare o quando dover rinunciare per orario distanza lavoro famiglia…lo squallore delle code per entrare nei settori meno nobili del nostro stadio fatiscente poi….

      • Faso scrive:

        Esatto, un tempo chi faceva l’abbonamento sapeva che andando a vederne una decina si era già ripagato il costo rispetto a quello dei singoli biglietti e lo faceva perchè c’era un punto fermo: la domenica pomeriggio o al massimo più di recente anticipo del sabato sera o posticipo della domenica.
        Ora chi a priori ha impegni lavorativi, famigliari o problemi legati alla distanza, tutti fattori che mal si conciliano con l’assurdo spezzatino che è diventato il calcio, non si abbona.
        Se poi ci aggiungiamo gli sgarbi fatti dalla presidenza negli ultimi anni ecco che il calo di abbonamenti è bello che spiegato

    • Edoardo scrive:

      Concordo, ci sono diversi fattori che disincentivano le presenze allo stadio e poi ci sono i tifosi a prescindere che vanno sempre e comunque, non siamo tutti uguali (per fortuna) e ciascuno fa le sue scelte, però resta il fatto che il calcio è diventato negli ultimi anni uno show-business che di sportivo ha ormai poco o nulla, questo è un dato di fatto oggettivo e inconfutabile…

  85. petrino scrive:

    per la telenovela york palermo e’ da leggere quanto scrive oggi la repubblica redazione di . palermo
    Scrive che quanto proposto da york assomiglia a quello che propose baccaglini, altro cagliostro che si avvicino’ al palermo con zamparini presidente.
    Iniziativa che fini’ in una bolla di sapone.

    • Marz75 scrive:

      Buonasera. Leggo volentieri questo blog da molto tempo ma non avevo mai commentato.
      Alla luce del commento di Petrino, mi viene da pensare anche a me che qualcosa non quadra in questa storia.
      Un fondo che voleva di base investire 80 milioni per l’acquisto, poi avrebbe dovuto tirare fuori altri 30 milioni circa per i debiti correnti (numeri che leggo sui giornali), ora vira imporvvisamente sul Palermo con un esborso di 4 milioni ?????
      E non mi convince personalmente nemmeno la storia che con Il Palermo è più facile fare utili perchè sono messi peggio. Non lo sapevano già visto che (come scritto sui giornali e dichiarato da un loro manager, che a pelle non mi piace molto) erano mesi che erano dietro alla trattativa per acquisire la Samp???

  86. Luigi scrive:

    Ma l’ultima parola su una eventuale cessione è di Ferrero o di qualcuno che rimane dietro le quinte? Secondo te Maurizio a naso o per conoscenza potrebbe esserci un Romei di turno?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      No, non credo. Certamente non decide tutto Ferrero, ma molto sì. Peraltro, continuo ad esprimere ottimismo, molto ottimismo sul closing a fine maggio con il gruppo Vialli. Il che, lo ripeto, non significa automaticamente risultati da Champions League. Ma, da subito, il recupero di quei valori su cui la Sampdoria ha fondato la propria storia. Se poi torneranno risultati importanti – basterebbe ripercorrere le orme dell’era Garrone, con qualche puntata in Europa e una finale di Coppa Italia – ancora meglio.

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Per altro, Maurizio, a me continuano comunque a ronzare in testa le parole del dirigente di quella squadra satellite (poi costretto a scusarsi e a fare retrofront…) il quale aveva affermato che Ferrero nella Sampdoria non contava nulla essendo, di fatto, un prestanome. Fermi restando segreti gli accordi e le clausole con cui Garrone ha ceduto; Garrone il quale conosceva il Factotum Romei….sarei portato a dare comunque un peso a quelle parole censurate. Che ne pensi ?

        • El Cabezon scrive:

          Ma certo Daniele, hai pienamente ragione!
          Quella vicenda passò un pò sotto silenzio, si fece passare quel dirigente per un mezzo alcolizzato che andava a cercarsi un pò di pubblicità e invece a mio modesto parere, probabilmente in maniera ingenua e magari sì aiutato da qualche bicchierino ha semplicemente detto la verità…in vino veritas:-)))

      • Edoardo scrive:

        Con una dirigenza seria e un po’ più solida secondo me potremmo mettere in bacheca un’altra Coppa Italia o un’EL, ma appunto per questo serve una svolta…

      • Angelo scrive:

        E una retrocessione in serie B l’anno dopo esserci qualificati per la champions.

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Anche io ho sofferto molto per quella retrocessione e mi sono pure arrabbiato, ma Riccardo Garrone stava morendo, la lunga era Marotta era finita e nella Samp si era creato un vuoto di potere. Edoardo ha rimediato subito, portando la squadra in A al primo colpo. Credo che a distanza di otto anni e in considerazione degli anni precedenti (tre qualificazioni in Europa e una Finale di Coppa Italia persa ai rigori) un po’ di indulgenza non guasterebbe. Forse anche il perdono laico.

          • El Cabezon scrive:

            Altro che rabbia Maurizio!
            Quell’assurda retrocessione mi svuotò completamente, neppure l’immediato ritorno in serie A mi fece riprendere, ci volle l’epica impresa dello Juventus Stadium ( vittoria per 2-1 in rimonta, in dieci, con doppietta di Icardi ) per riaccendermi:-)))
            Ho detestato Duccio Garrone, lo ammetto, non chiese mai scusa l’indomani della discesa in B e questo per me fu inaccettabile!
            Ma visto quel che poi accadde il 21 gennaio 2013 ho rivisto la mia posizione ed ho capito che dietro a quell’annus horribilis ci fu purtroppo questa triste vicenda…

      • Farmasamp scrive:

        Dell’era Riccardo Garrone-Marotta.
        Bisogna ben distinguere l’era dei Garrone. RG-Marotta/ e la gestione scellerata di suo figlio Edoardo.

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Edoardo Garrone ha riportato la Sampdoria in serie A al primo colpo, poi con la squadra da lui costruita (allenatore compreso) Ferrero è arrivato settimo.Ha perso 40 milioni per sanare subito la ferita della retrocessione, avvenuta anche perché suo padre stava morendo (non mi sembra un dettaglio trascurabile):

      • maverick scrive:

        Per quel che tu puoi sapere: a livello economico e di capacita di scouting della eventuale nuova presidenza/dirigenza di fare mercato saremmo messi meglio, almeno sulla carta? Ferrero non ha messo una lira ma dietro soldi gliene sono arrivati parecchi almeno i primi anni…

      • danilo scrive:

        Il closing non si fara’ fino a quando non si sapra’ per certo se la Samp andra’ in europa o meno. La partecipazione in una eventuale coppa europea influirebbe sul prezzo. Il nuovo consiglio di amministrazione nominato alcuni mesi fa’ rappresenta a doc tutte le componenti della trattativa.
        Romei garante ormai da 5 anni tra Ferrero e Garrone, Fiorentino esecutore materiale della trattativa visto i precedenti, Invernizzi uomo di Vialli , Praga e Repetto noti amici della famiglia Garrone. Poi un avvocato esperto ce lo vogliamo mettere in tutto sto casino?

      • Faso scrive:

        Parole sante !!!

  87. Chiara80 scrive:

    Ciao Maurizio ho seguito la trasmissione stasera……spero che l’intervento di Ferrero sia stata una gogliardica imitazione di un comico…..altrimenti siamo davvero rovinati……
    Grazie

    Chiara

  88. Faso scrive:

    Ajax, che male !!!

  89. andrea scrive:

    Due considerazioni Maurizio se fossi Vialli se andasse in porto la trattativa la prima cosa rifarei tutto da capo il discorso primavera osservatori e specialmente allenatore, seconda cosa richiamerei immediatamente anche magari alzando lo stipendio Pecini ma penso che Vialli comunque abbia già contattato tutti come si dice in gergo cinematografico Tutti gli uomini del Presidente cosa ne pensi?

  90. vincenzo scrive:

    Dopo il 14/04/2019… venne il 16/04/2019 ore 23.00 circa:

    één, twee eu allemaal thuis!!

    Forza Sampdoria

  91. Luca B scrive:

    Per Maurizio. Premesso che sarei contento di arrivare 8° e di vedere VIalli Presidente, il top sarebbe il c1enua in B, ma se il Milan fosse condannato dalla UEFA per il ripetersi del bilancio in rosso, si libererebbe un posto in più per l’Europa?
    Quindi fino a quale posizione in classifica sarebbe papabile di qualificazione?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Farò una verifica.

    • Farmasamp scrive:

      Molto semplice. Se vanno in EL le prime 7 (quindi la vincitrice della CI finisce tra le prime 6), e il Milan verrà estromesso dall’UEFA, andrà l’ottava. Che prenderà il posto della settima, e farà i preliminari a luglio. Se invece andranno “solo” le prime 6 (quindi la vincitrice della CI, fuori dalle zone europee in campionato) andrà la 7.

  92. William scrive:

    Maurizio , potrebbe essere che la Samp è già stata venduta e aspettino a comunicarlo a fine stagione..?? Sul fatidico giorno citato da E.M , non si è saputo nulla?? O meglio perchè CDA??
    Non è che Ferrero abbia tirato le orecchie a qualcuno dicendo, è meglio che state zitti, se no faccio saltare tutto??

    Grazie mille.

  93. vassalli fulvio scrive:

    Derby vinto, Juve fuori. Belin che settimana.

    • vassalli fulvio scrive:

      e magari anche un altro bel golletto di Torreira

      • Maraschi scrive:

        Ma come fate a gufare le squadre italiane in Europa? Se dipendesse dalla Samp, avremmo un posto in CL non 4

        • vassalli fulvio scrive:

          personalmente le gufo perchè son stufo di subire le loro prepotenze in Italia. Stai tranquillo che quando c’è l’Atalanta o ci fosse il Parma o qualsiasi altra diversa dalle solite note tiferei per loro (anche per il Genoa guarda un po)

          • Michele G. scrive:

            No, il genoa mai!!! Assolutamente! Ricordati la loro festa per la nostra sconfitta di Wembley. Non tiferei per loro neanche se rimanessero l’unica squadra italiana di calcio. Piuttosto, cambierei sport!

          • Solosamp1946 scrive:

            Condivido finché nelle coppe ci saranno le solite odiosissime squadre tiferò contro. L atalanta lo scorso anno l ho tifata…dovesse andarci il.toro , per quanto sportivamente li odio , idem…

        • Matte Genovese scrive:

          Amico mio Maraschi, la Juve credo che stia sulle p…e a tutti, escludendo gli stessi juventini, io sono quattro anni che purtroppo per ragioni mie vivo lontano da Zena, abito e lavoro in Sardegna, credimi quando ti dico che in paese siamo in tre a tifare la Samp, il resto quasi tutti juventini che non perdono mai occasione di ribadire la loro strapotenza in Italia, a Genova nn ci fai quasi caso ma qui l aria certe volta è davvero pesante… Sono davvero insopportabili.. quindi quando il giorno dopo non vedi nessuno nei bar a festeggiare grandi vittorie ti fa quasi piacere !!! Con questo nn voglio dirti che vado a festeggiare se la juve perde (io festeggio quando vince il Doria) ma nn mi dispiace nemmeno se qualcuno ogni tanto li fa vedere come si gioca a pallone fuori Italy……

        • Martino Imperia scrive:

          E sarebbe giusto. In Champions solo la prima.

          • ale scrive:

            Se gli introiti della Champions li prendesse solo la prima il campionato sarebbe ancora meno equilibrato
            Alla lunga non conviene nemmeno a chi vince perchè un campionato meno interessante lo è anche per le TV
            La battaglia che tutti i presidenti (e secondo me alla lunga è meglio anche per la Juve) dovrebbero fare è per arrivare ad una distribuzione più equa degli introiti televisivi. I modelli non mancano, NBA e Campionato Inglese, distribuzione equa, campionati equilibrati, partite sempre interessanti e infatti sono i campionati più seguiti anche fuori dai loro paesi. L’unica strada per essere competitivi sulmercato televisivo mondiale che ormai è la platea cuisi deve puntare per sopravvivere. E non come Samp, come Lega Serie A

            L’ultima italiana a vincere un trofeo internazionale è stata, se non erro l’Inter del triplete.

            Puoi anche essere la super migliore in Italia ma per alzare l’asticella in Eurpoa serve il mercato televisivo globale

            Secondo me

            Avanti Sampdoria!

            Vialli Presidente!

          • Edoardo scrive:

            Per una volta Martino concordo con te, in CL deve giocare solo chi ha vinto il proprio campionato nazionale e basta… Ma dai cosa ci fanno in CL squadre come le attuali Milan, Inter o Roma?… E’ un obbrobrio, ma siam sempre lì lo fanno solo per aumentare gli introiti, una vera buffonata sportivamente parlando…

          • Michele G. scrive:

            Sono d’accordo con te Martino. E’ assurdo chiamarla coppa dei campioni se poi partecipa persino la quarta classificata, che magari non ha mai vinto neanche uno scudetto. E’ chiaro che una volta che ci sei cerchi di andare avanti più che puoi, ma anche questo mi sembra un carrozzone messo su dall’UEFA foraggiata ampiamente dalle pay-tv, che sono i veri registi del calcio non solo europeo..

  94. Marco scrive:

    Credo che dovremmo sgomberare la mente e incitare soltanto la squadra sino a fine campionato , perchè l’obbiettivo presente sia un piazzamento nobile in serie A.

    Lasciare da parte la cessione della società presunta o meno, da profano non mi pare che la SAMPDORIA ad oggi abbia necessità di vendere, quindi l’attenzione va data alla squadra, che comunque vada a finire, ci ha regalato una stagione divertente.

    Piccola digressione su Giampaolo, la maggior parte dei critici, come il sottoscritto, auspica solo un salto di qualità dell’allenatore che lo trasmetta di conseguenza a tutta la squadra.
    L’anno dello scudetto mi pare di non aver vinto derby in campionato… e chissenefrega se poi il traguardo finale è ben più importante? Giampaolo va benissimo, persona ottima allenatore buono, ma ad oggi non ha fatto nulla di eccezionale, sono dati oggettivi.

    • maverick scrive:

      Circa la chiosa finale…. Forse non ti sei accorto che il calcio e’ un po cambiato da inizio anni 90… Non che devi per forza farti andare bene la meta alta della classifica e non perdere da anni un derby ma se parli di scudetto sei quasi in “malafede”…

  95. Alfio Borgoratti scrive:

    Io per esempio,facendo i turni in ospedale,non posso abbonarmi perche’ non ho in anteprima il calendario delle partite,noi lavoriamo spesso la notte(e si monta ale 21)e tuuti i sabato per non parlare del lunedi’..quando sono libero compro il biglietto..non mi pare iun reato..abbonarmi per poi riuscire a vedere 5/6 partite e’ assurdo

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Hai perfettamente ragione.Solidarietà alle persone come te.

    • ale scrive:

      Hai ragione anche per me è un problema spesso, ma l’abbonamento lo faccio lostesso perchè sei/sette partite sono più o meno il costo dell’abbonamento.
      La cosa che sta diventando davvero intollerabile, da quando hannocambiato il sistema dei tornelli, sono le code per entrare.
      Con il Milan sono andata tre quarti d’ora prima e il gol l’ho visto sul telefono di un ragazzo in coda. E’ uno scandalo!

      Avanti Sampdoria!
      Vialli Presidente!

    • Zaccotenay scrive:

      È vero ma domenica ho incontrato ai tornelli uno di Bristol abbonato e nn penso le veda tutte, l’abbonamento si può anche cedere momentaneamente mio figlio ad esempio ne gestisce uno di un amico che lavora a valencia Abbonato ne vedrà 5 all’anno. Io l’anno scorso ho fatto il direttore tecnico in serie D e l’abbonamento l’ho fatto a prescindere… Sbaglio io forse

    • Michele G. scrive:

      Standing ovation per te ed il mio grazie sincero alla categoria degli operatori sanitari!

  96. Edoardo scrive:

    GODURIA IMMENSA, GLI ZEBRATI A CASAAAAAA!!!!!!!!!!!

    È facile vincere in Italia, come si dice nel paese dei guerci chi ha un occhio è un re, ma in Europa la musica è ben diversa ah ahh ahhh……

    • Maraschi scrive:

      Bravo. Però poi ricordati che se abbiamo 4 posti in CL lo dobbiamo alla Juve

      • Martino Imperia scrive:

        Quindi dobbiamo ringraziarli?

        • Fra Zena scrive:

          A me la Juve sta sulle palle ma mi rattrista vedere il calcio italiano ridotto a giocarsi il quarto posto nel ranking con la Francia. Ormai le inglesi e le spagnole le vediamo col cannocchiale

      • Edoardo scrive:

        Sì Maraschi però nello sport professionistico ciò che resta sono i trofei in bacheca e non i piazzamenti (seppur lodevoli), la Sampdoro di Mantovani è entrata nella Storia del Calcio per il suo stile e (soprattutto) per ciò che ha vinto, se avessimo inanellato solo settimi/decimi posti probabilmente non staremmo qui oggi a parlare di Sampdoro e lo stesso discorso vale per la Juve, in Europa ha fallito proprio di brutto, è uscita col giocatore più forte del mondo e per questo scusate ma io godo veramente come un pazzo alla faccia del politically correct ehehe…

      • maverick scrive:

        Quindi ha ragione Sabatini che in Champions deve andarci la Roma perche piu attrezzata e piu probabilmente va avanti per far mantenere all’italia 4 posti in CL?

    • Marco scrive:

      di solito è o sport preferito dei bibini , gioire delle disgrazie altrui.

  97. DoriaForEver scrive:

    Maurizio ma la Mantovani a telecamere spente non si è sbilanciata sulla riuscita della trattativa ?
    A differenza di Enrico, lei è molto ermetica. Almeno in diretta ma magari dietro le quinte vi ha fatto qualche confidenza

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Amico mio, se me le avesse fatte, essendo confidenze, non le riferirei neanche sotto tortura. Comunque, abbi fede.

  98. alan scrive:

    È incredibile come dopo un derby stravinto (l’ennesimo) sotto ogni punto di vista , gioco, intensita’, tifo etc.vi sia ancora qualcuno che non si rassegna e riesca a scrivere che senza Quagliarella saremmo allo stesso livello di una candidata a retrocedere che si salverà solo grazie ai regali di juve e napoli. Non sarebbe meglio tacere come fa qualche altro utente solitamente prolisso quando si perde e che sperava nel volpone Prandelli? Ma ognuno affronta il lutto come meglio crede.

    • Marco scrive:

      Io non credo questa Samp non è solo quagliarella

      • alan scrive:

        Leggi alcuni commenti da ini zio stagione a questa parte e scoprirai che per qualcuno (lo stesso che vedeva le praterieper il,Genoa dopo il derby dello scorso anno) Quagliarella ha fatto 40 gol in due anni da solo e in un campionato mediocre altrimenti, secondo lui, saremmo sotto i bibini come abuso pronostico estivo.

    • Edoardo scrive:

      Caro Alan, te lo stra-confermo, senza i 22 timbri di quel signore là davanti con la maglia n.27 sulla schiena sarebbero dolori non da poco, questa è la mia opinione personale, ma ovviamente tu sei liberissimo di pensarla diversamente…

      • alan scrive:

        La mia opinione personale che sta confermo è che sei libero di elaborare il lutto per l’ennesima sconfitta nel derby come meglio credi, anche continuando a ripetere la favoletta di Quagliarella che segna da solo.

    • solosamp1946 scrive:

      Sicuramente Quagliarella porta tanti punti , è un grandissimo attaccante e un ottimo rigorista…però…in carriera non ha mai segnato così tanto come lo sta facendo da quando c’è Giampaolo…quindi mi viene da pensare che sia la struttura intera della squadra che lo metta nelle condizioni di fare così bene…di conseguenza un altro al suo posto probabilmente non farebbe 22 goal in 32 giornate ma magari 14 15 si

    • Jetta scrive:

      Retrocederemo, a febbraio campionato finito, Giampaolo mediocre non lotta mai per un obiettivo, il volpone di Prandelli ci farà a fette, se non fosse per Quagliarella faremmo compagnia al Chievo…che perle ragazzi!

  99. DoriaForEver scrive:

    Maurizio in tema di Cda cosa sai ?
    Come mai a distanza di un mese ben 3 cda ?
    Ferrero il 29/3 famoso disse che in quel cda sarebbe stato approvato il bilancio… ma non abbiamo letto alcun comunicato della società…… oggi nuovo cda è si legge che è di nuovo per l’approvazione del bilancio …… e infine il 29/4 ho sentito dire che ci sarà un terzo cda…… è tutto normale secondo te ?

  100. andrep scrive:

    maurizio,

    un tuo collega(pippo russo) ha fatto un’indagine su Studio Fut S.R.L. tra i cui soci risultano Pecini e Viola (ex sampdoria) e Marinangeli ( attuale responsabile del Mugnaini). la società ha come attività la promozione di strutture sportive, gestione diretta o indiretta di accademie per clubs dilettantistici, rappresentanza di calciatori nella stipula di contratti d’immagine, sponsorizzazione e merchandising,promuovere i rapporti tra i calciatori professionisti e le società di calcio in vista della stipula di un contratto di prestazione sportiva. la società pare costituita un anno fa..

    conoscevi questa storia?
    questo presunto “piede in due scarpe” è tra le motivazioni che hanno spinto pecini ad andare via (o secondo altre ‘leggende’, romei a mandare via pecini)?
    ho sempre stimato il lavoro di pecini e speravo rimanesse; non riesco a dare una corretta interpretazione. puoi dirci qualcosa (se sai qualcosa..).

    grazie

  101. andrea scrive:

    Giungono indiscrezioni che si sta complicando la vicenda perchè ognuno è fermo sulle proprie posizioni ti risulta Maurizio?

  102. Chiara80 scrive:

    Ciao a tutti mi scuso per la disattenzione dell’altra sera…..non avevo letto che si trattasse di Massimo Ferrera…..ho sentito solo la voce al telefono…chiedo scusa…..
    Sulla base di quello che scrivete…..mi state dando una gioia così grande????? Ce la facciamo a liberarcene?????
    Grazie a

    Ciao

    Chiara

  103. Francesco scrive:

    Le due l’unav o stanno effettivamente cedendo la società (bene!) oppure non riescono o non vogliono approvare il bilancio (male!)

  104. Edoardo scrive:

    X MAURIZIO

    L’uscita di scena anche del Napoli (buona squadra ma niente di più) conferma il livello assai mediocre dell’attuale Serie A e se torniamo al discorso Juve secondo me si sono basati troppo su Ronaldo, purtroppo Dybala, Mandzukic e Bernardeschi non sono dei fuoriclasse e nelle partite secche a volte non basta giocare di rimessa sfruttando le debolezze altrui, non parliamo poi delle milanesi e delle romane che giocano un calcio pessimo…

    • Edoardo scrive:

      Per questo io dico da tifoso che il centroclassifica nell’attuale Serie A (peraltro a 20 squadre!) è un risultato tutto sommato positivo ma non certo esaltante, se ragioniamo in termini assoluti questa squadra privata del suo unico vero campione (Quagliarella) dove sarebbe? Io credo che Genova meriterebbe due presidenti con un minimo di ambizione sportiva, personaggi come Preziosi e Ferrero allontanano la gente dallo stadio e più in generale dallo sport, questa è la mia opinione personale…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Secondo me il problema della Juventus è il centrocampo, non c’è un giocatore al livello di quelli di Real, Barcellona, City etc. Avesse ancora Pirlo, Pogba e Vidal potrebbe dire la sua anche in Champions, con Pjanic, Bentancur, Matuidi e Khedira non vai da nessuna parte.

      • petrino scrive:

        la iuve non ha leader. Pianic e’ un cagasotto, Matuidi e’ frusto,gli altri in rosa sono ormai finiti calcisticamente.
        A centrocampo l’ unico con palle e’ Emre Can che ha tenuto in piedi la baracca da solo fino a che ha potuto.
        Il sorteggio e’ signore e padrone ma l’ aiax ha battuto bayern, real e iuve.
        Qualcosa vorra’ dire.

  105. Jetta scrive:

    10 milioni di attivo, una squadra che si gioca l’Europa per non parlare di Bogliasco.

    Giocatori che vengono valorizzati da un allenatore, tra i migliori d’Europa, che stranamente sono 3 anni che rimane nonostante questo “schifo” di società (e viene anche lui ricoperto di fango dopo il lavoro titanico fatto e che sta facendo)

    Eppure strali e improperi anche dopo l’ennesimo derby vinto.
    Ci sono risultati oggettivi ed inconfutabili che non possono essere scalfiti da allusioni, accuse da dimostrare, o lamentele per comportamenti poco gentili…tutti sepolcri imbiancati (i rubinetti non li ha gettati lui e i cori contro i tifosi napoletani non li ha intonati lui anzi ha cercato di fermarli)

    Ricordo poi che sino al 3 grado di giudizio si è innocenti e che un’indagine o rinvio a giudizio non rappresentano altrettante condanne…se e quando ci fosse una sentenza di condanna farò ammenda ma sino a quel momento sventolare l’indagine è esercizio piuttosto pretestuoso.

    Probabilmente passerà la mano ma giustamente come ho letto dovrà valutare l’offerta migliore: Vialli scalda i cuori ma se l’offerta “araba” fosse migliore non dovrà farsi condizionare dall’aspetto romantico e dovrà optare per chi dimostrerà migliori condizioni e quindi maggiore voglia per comprare la Samp che oggi ha raggiunto un livello di appetibilità come pochi altri club italiani e non per caso ma per un’ottima e virtuosa gestione.

    • petrino scrive:

      L’ offerta araba e’ un diversivo per tenere alta la tensione e il prezzo.
      E’ vera tanto quanto trovare Ronaldo che gioca sul campo del solferino

  106. DoriaForEver scrive:

    Maurizio rispetto a qualche settimana fa la percentuale di riuscita della trattativa è sempre 99 % secondo te?

  107. Andrea scrive:

    Mi sa che la trattativa sta saltando dicono voci Maurizio ti risulta forti intoppi?

  108. Edoardo scrive:

    Bellissima l’intervista di Allegri che prova ad arrampicarsi sugli specchi dopo l’ennesimo fallimento in Champion’s, per noi piccoli club bistrattati e messi a forza nell’angolo è una goduria immensa, anche l’intervista di Ancelotti è uno spasso indescrivibile, le loro facce sono per me una soddisfazione davvero impagabile…

    GRAZIE AJAX E GRAZIE ARSENAL!!!!!!!!!!!!!

  109. Nicola scrive:

    Rettifico il ricordo di Bologna: il tuffo fu di Simutenkov con il nostro Sakic che si sposto’ pur di non toccarlo.Scandaloso concedere un penalty del genere. In ogni caso, mandiamoli giu’ e continuiamo a sognare!!! AVANTI MARINAI!!!

  110. Marcello scrive:

    X michieli perché oggi il nostro miglior difensore in panchina?

Lascia un commento

IL COLPO DIFRA NON RIABILITA FERRERO

Che l’arrivo di Eusebio Di Francesco alla Sampdoria sia da considerarsi un colpo importante è per me fuori discussione. Se

UN UOMO SOLO (NON) AL COMANDO

La Sampdoria ha concluso la stagione con una bella vittoria sulla Juventus – frutto di un secondo tempo virtuoso che

CHE BARBA… CHE NOIA

Non è bastato alla Sampdoria giocare per quasi un’ora in superiorità numerica al “Bentegodi” contro il malcapitato Chievo per tornare

LA RESA

La Sampdoria ha scritto con l’Empoli un’altra bruttissima pagina di questo suo pessimo finale di campionato, l’ennesimo degli ultimi anni.

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta