FESTIVAL DEL GOL E DELLO SPETTACOLO

16 mar 2019 by Maurizio.Michieli, 393 Commenti »

La Sampdoria reagisce subito alla sconfitta con l’Atalanta e a Reggio Emilia contro il Sassuolo cala una manita che profuma di spettacolo. Finisce 5-3 per la squadra di Giampaolo, che impartisce agli avversari una lezione di calcio dall’inizio alla fine di una partita il cui risultato non è mai stato in discussione. L’assenza dei trequartisti titolari non si è fatta sentire, perchè Defrel riscatta il lunedì nero ad alto tasso alcolico con una prestazione finalmente importante. Il gol dell’1-0 porta la sua firma: il francese avvia e conclude l’azione, a cui partecipano anche gli altri attaccanti, Gabbiadini e Quagliarella, in versione suggeritori. La formazione di De Zerbi è stordita e il capitano, sempre più capocannoniere, al 26′ segna la rete numero 21 con un destro a giro chirurgico e perfetto. A quel punto la Samp si rilassa un po’ e l’interessante Jeremy Boga accorcia le distanze, complice anche una distrazione di Bereszinsky. Ci pensa subito dopo Linetty a rimettere le cose a poste, sempre al termine di una pregevole manovra corale. Il polacco non sbaglia da pochi passi. Si va al riposo sul 3-1 per i blucerchiati. La ripresa si apre sulla falsariga dei primi 45 minuti e Praet, al culmine di una giocata ispirata ancora da Quagliarella e Defrel e rifinita sontuosamente da Murru, perfora Consigli per la quarta volta con una spaccata in acrobazia. La gara di fatto è chiusa, anche se arriveranno ancora ben tre gol. Il primo se lo porta a casa Duncan, favorito però da una deviazione che mette fuori causa l’incolpevole Audero. La seconda arriva per merito di Gabbiadini, imbeccato da Linetty: tocco preciso con il piatto destro, che non è il suo piede preferito. L’ultimo, a tempo ormai, scaduto, premia Babacar, che centra il sette. Ma i giochi erano ormai fatti. La Sampdoria, assoluta padrona del campo con un giro palla tecnicamente quasi perfetto, incamera tre punti importanti che tengono vivo l’interesse del suo campionato: dopo la sosta inizierà un ciclo di ferro appassionante e ci sarà da divertirsi con quella leggerezza tanto cara a Giampaolo, sempre più appetito da club di primo piano come Roma e Inter.

393 Commenti

  1. alan scrive:

    Scommettiamo che il Sassuolo improvvisamente è diventato una squadretta?

    • Jetta scrive:

      Matematico

    • El Cabezon scrive:

      Ieri è stato peggio di una squadretta, oppure pensi che improvvisamente siamo diventati il Manchester City?

    • Maraschi scrive:

      E’ stucchevole questa polemica. Il Sassuolo non è una squadretta, fa semplicemente parte del gruppo delle 10 squadre meno attrezzate.
      La Sampdoria fa parte delle prime 10, quindi battere il Sassuolo non è stata un’impresa ma sicuramente un buon risultato, visto che le sorprese non mancano (Sassuolo che fa soffrire il Napoli e noi che perdiamo in casa col Frosinone).
      In conclusione, per la Samp, arrivare decima è il minimo sindacale, ora siamo noni ed è un discreto piazzamento, arrivare ottavi sarebbe un buon risultato, arrivare settimi (incrociamo le dita) fantastico!

  2. Edoardo scrive:

    Grande Samp! Finalmente un po’ di bei cross come si deve dalle fasce, prendiamoci i 3 punti e festeggiamo, per me l’obiettivo a quota 40 ormai è raggiunto, adesso stappiamoci lo spumantino e liberi tutti…

    OHI OHI OHI, OHI OHI OHI, LUCA VIALLI TORNA CON NOI!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • francesq scrive:

      Edoardo, ti posso fare un appunto? Ma – te lo giuro – col sorriso sulle labbra e senza alcuna polemica.

      Quando vinciamo qualche partita in maniera netta, puntualmente tu scrivi che abbiamo giocato in maniera diversa dal solito. Tipo oggi, scrivi che “finalmente” abbiamo visto i cross.

      E’ un’annotazione simpatica, ti prendo un po’ in giro! ;)

      • giovanni scrive:

        “Edoardo scrive:
        15 marzo 2019 alle 14:45
        Sulla trequarti gioca Defrel o Praet, siamo apposto, dobbiamo mettere gli indicatori stradali con luce lampeggiante per segnalare la porta avversaria così mangari una volta riusciranno a centrarla chissà…”

        ciao francesq; posto che sia lo stesso edoardo, secondo me un pò lo fa per scaramanzia , come il suo ultimo post di venerdi scorso che ho copiato qui sopra che ha portato benino direi; quindi, edoardo siamo qui per divertirci e nessuno è houdini, sampdorianamente si sorride di noi e mi raccomando altro giro venerdi l’altro…un abbraccio

      • Stefano_1970 scrive:

        Dalla partita con la Dea Giampaolo ha adottato schemi offensivi differenti da quelli visti finora

      • Jetta scrive:

        Leggi più sotto…se non fosse per Quagliarella dove saremmo?? ahaha

      • francesq scrive:

        Raga ma io scherzavo sul serio.

        Non volevo mica attaccare il povero Edoardo.

  3. Andrea scrive:

    Sarebbe davvero straordinario se il Quaglia vincesse la classifica marcatori,soprattutto per la sua età e magari davanti ad un certo CR7…ma se lo meriterebbe tutto.Comunque stavo riflettendo su una cosa:lo scorso anno,in casa,contro le nostre dirette rivali,7 punti tra Fiorentina(3-1),Torino(1-1)e Atalanta(3-1)mentre,per esempio, 0 punti fuori casa tra Spal(3-1) e Sassuolo(1-0);quest’anno,in casa,1 punto con le prime tre mentre ben 6,fuori casa,con le ultime due.In pratica,si è nettamente rovesciata la situazione e abbiamo fatto già più punti fuori(e vittorie) di tutto lo scorso anno,fino ad ora 19 contro i 15 di tutto il 2017-2018.Comunque a parte questo,non mi aspettavo una reazione(ed un risultato) del genere post-sconfitta di domenica…spero solo che la squadra resti viva e combattiva fino all’ultima giornata.

  4. Stefano 1970 scrive:

    Bicchiere mezzo pieno: tre punti e cinque goal segnati
    Bicchiere mezzo vuoto: tre gol subiti

    sempre meglio vedere il bicchiere mezzo pieno… ed ora tocca alle altre squadre rispondere. In attesa del trittico decisivo (Milan – Torino – Roma in una settimana)…dove la brillantezza ed anche qualche giocatore a dare il cambio faranno la differenza.

    Contento se Giampaolo ha la possibilità di andare in un club come Inter o Roma (dove devi vincere e convincere). Al momento le mie maggiori attenzioni sono sull’eventuale cessione del club che porterebbe entusiasmo. Magari effimero, ma entusiamo.

  5. Paolo scrive:

    partita da ultima di campionato… squadre che non hanno più niente da chiedere… spettatori che prendono il sole… che amarezza non avere obiettivi…

    • Solosamp1946 scrive:

      Che tristezza leggere queste cose…abbiamo vinto abbiamo 42 punti siamo in corsa per l Europa ( che non vuol dire arrivarci ma provarci) , abbiamo un attaccante meraviglioso, ci sono ancora tante partite e molte di ” cartello ” ( a marassi Milan Roma derby lazio Juve)…la stagione non è finita…invece di fare questi commenti pensiamo un po’ positivo….ah forse cambiamo anche dirigenza …Non è tutta merda

    • Massimiliano scrive:

      L’ amarezza vera è che esiste gente come te che commenta le partite della samp

      • Mauro scrive:

        Per come la vedo io qui c’è gente che dovrebbe tifare Real Madrid e magari ora contesterebbero perché sono usciti dalla Champions dopo averne vinte 12.Sinceramente comincio ad avere seri dubbi sulla fede calcistica di qualcuno.

        • Michele G. scrive:

          A Madrid li hanno contestati sul serio. Per non dire dei bianconeri nostrani che si sono sentiti piovere addosso i fischi perché avevano leggermente rallentato il ritmo di vittorie! Da noi è da tempo immemore che non vengono fischiati i nostri giocatori (io non l’ho mai fatto e mai lo farò), anzi, succede che persino quando prendiamo delle imbarcate da paura, alla fine siano persino applauditi (ed anche questo non lo farò mai, preferendo un assordante silenzio).

    • Farmasamp scrive:

      Che commenti tristi e senza senso.

    • Zaccotenay scrive:

      L’obbiettivo è sostenerli sempre e comunque, c’è anche chi si accontenta e gode…. Sono stufo di vedere commenti da eroi disperati della cultura della critica…. Sampdoria Sopra Tutto

    • Pino scrive:

      Condivido pienamente. Sembrava un’amichevole. Guardate quante sono stati i calci di punizione “importanti”. Da una parte e dall’altra. Non è stato certo il Sassuolo che ha spaventato il Napoli. La Nostra non aveva tirato mai così tanto in porta. Continuo a essere dell’opinione che purtroppo anche per questo anno non ci sarà Europa per noi. Grazie anche alla solita sciocchezza di aver preso sottogamba la coppitalia con l’aver messo un portiere deficitario. Saluti e comunque sempre forza Samp.

      • Mauro scrive:

        Mah,continuo a non capire il senso ed il fine di certi commenti.Ben venga se ogni tanto si incontra qualche squadra alla quale,avendo raggiunto il proprio obbiettivo,vengono meno gli stimoli.Ti fa fa così schifo vincere 5-3 in trasferta ed esserti divertito per aver visto un ottimo calcio?????Faccio veramente fatica a capire cosa volete da questa squadra….

        • El Cabezon scrive:

          Ma certamente Mauro, magari fosse sempre così, la Samp che fa due cinquine fuori casa in stagione non so se sia mai capitato, quantomeno in tempi recenti…
          Guarda io la partita non l’ho vista e solitamente quando è così mi astengo dal commentare, ma dal tabellino finale e guardando gli highlights non credo di andare così lontano dalla verità se affermo che abbiamo affrontato un Sassuolo con la testa già in vacanza e ciò ha quantomeno agevolato la nostra prestazione, non vedo cosa ci sia di male ad affermare ciò, è stato un match andato fuori dagli schemi e noi siamo stati bravi ad approfittarne, belin se fossimo così più forti del Sassuolo potevamo fargliene cinque anche all’andata?.-)))

      • Michele G. scrive:

        Pino, forse abbiamo tirato molto di più in porta perché, per la seconda volta in questo campionato, Giampaolo ha deciso di sfruttare le fasce, completamente ignorate nelle altre partite e talvolta terreno di conquista degli avversari (esempio: Torino a Marassi e Atalanta, giusto per citare l’ultima).

      • Fioretta scrive:

        Va bene…..allora anche il torino era in vacanza contro il bologna e l’Atalanta ” quasi “in vacanza contro il Chievo…..

    • fulvio vassalli scrive:

      Sono stupefatto veramente di certi commenti

    • fede scrive:

      Certe volte mi vergogno come certi pseudo tifosi social sampdoriani, scrivano tali sciocchezze.C’è gente che abita fuori regione che fa dei sacrifici immani solo per venire al Ferraris per vedere la Samp. Altri dalle comode poltrone genovesi, pontificano…E’ proprio vero che chi ha i denti….

    • Paolo1968 scrive:

      Nel frattempo, col sole accecante non hai visto la sconfitta interna del Torino col Bologna, la sconfitta col Cagliari della Fiorentina, il pareggio dell’Atalanta in casa col Chievo (per non parlare della Roma con la SPAL), quindi nessuno si gioca più niente. Ottimo

      • El Cabezon scrive:

        Non so se tu ti riferisca a me Paolo, nel caso ti rispondo: mi stai paragonando partite tirate e combattute fino alla fine ( per l’appunto quelle da te citate ) con la nostra che si è in pratica chiusa col gol di Praet al primo minuto della ripresa, per cui credo che il confronto non regga proprio…
        Rimango della mia opinione: sabato abbiamo affrontato una buona squadra ma che nell’occasione è stata un’ Armata Brancaleone e noi siamo stati bravi ad approfittarne, far passare i nostri avversari come una sorta di piccolo Barcellona o la nostra prestazione degna di quella del Real Madrid dell’epoca d’oro mi sembrano forzature…

        • Paolo1968 scrive:

          No, non mi riferivo a te. E non ho detto che il Sassuolo è il Real o il Barcellona. Ma non mi piace il giochino (e non mi riferisco a te) per il quale quando vinciamo siamo stati fortunati, quando stravinciamo gli altri erano in vacanza e quando perdiamo invece Giampaolo non capisce un tubo e la società fa schifo e i giocatori sono da bassa serie A o addirittura da B e così via. Tutto lì.
          E se poi le partite le chiudi perché per una volta tagli la testa all’avversario che ti ha messo la testa sul ceppo, non cercherei di darmi addosso anche in quella occasione.

  6. Rocco club Magna Romagna scrive:

    Davvero una partita molto bella e divertente,sara’ un caso che il mister non ha potuto schierare la formazione base che prevede Saponara e Ramirez dietro le punte?Calcio divertente anche se..bisognerebbe fare attenzione alla differenza reti in caso di parita’ con le avversarie per l’Europa e il Sassuolo non eritava assolutamente di fare tre gol,li abbiamo elargiti con magnificenza perche il primo tempo era da 6-0.Quindi concordo con tutta l’analisi di Maurizo a parte il discorso dekl mister abito dalle big..ne abiamo avuti tanti di mister ambiti e che poi sono andati alle big ma..con licenziamenti a catena da parte delle stesse,osia magari Giampa andra’ a una big ma..rimanerci e’ tutto un altro discorso.Ora abbiamo di fila Milan,Toro,Roma e Derby,se come fanno capire Simeone Senior e CR7 gli attributi li abbiamo..si vedra’ dopo queste 4 partite,a parte il Genoa sono tutte concorrenti dirette ( anche la Roma si puo’ considerare tale perche’ in caduta libera)Se son rose fioriranno se son more..moriranno.

  7. Jetta scrive:

    Samp sontuosa.
    Eh ma il nostro campionato finisce a febbraio e Giampaolo deve essere esonerato…
    Immenso Quagliarella!!

  8. Massimo Pittaluga scrive:

    bella samp a sassuolo ma anche con l’atalanta non avevo visto una samp malvagia solo che l atalanta è in gran forma e si poteva con un po di sorte anche pareggiarla. a mio avviso la partita che si doveva portare a casa e si è toppata è quella col Frosinone. detto questo teoricamente siamo ancora in corsa anche se a mio avviso la vedo molto molto difficile. molto dipenderà dalle partite con milan e torino. col toro teoricamente è uno scontro diretto il milan ormai è scappato via e forse è la sopresa vera del girone di ritorno. col milan ce la possiamo giocare anche se sono oggettivamente superiori. del derby che dire solita partita a se per i soliti motivi. sulla tua notizia su Gianpaolo con marotta all’inter fossi in lui andrei li con un icardi in meno che sta ripetendo in peggio il suo ultimo periodo alla samp per farsi vendere e magari qualche giocatore congeniale al mr. a 50 e rotti anni se gli arriva l’occasione del grande club farebbe bene ad andare e tentare il salto. se gli va bene si consacra se andasse male pace ci avrebbe provato mettendosi alla prova. comunque vada qui ha fatto un buon lavoro considerato che ogni anno si ritrova i migliori o quasi ceduti. Hai news sulla trattativa?

  9. Sand66 scrive:

    Devo dire che oggi si sono mossi tutti bene (Defrel compreso), risultato di livello e capitano immenso, peccato per i tre punti persi con il Frosinone, alla fine peseranno come macigni.
    Finalmente stiamo giocando un campionato fino in fondo (almeno spero), avanti così.
    Forza Doria sempre e comunque.

  10. Luca scrive:

    Oggi l’immagine più bella ed emozionante ( al di là della partita, del successo è dell’ottima classifica ) e’ stata l’accoglienza riservata a Quagliarella dai bambini all’arrivo del pullman allo stadio , questo e’ il calcio che piace, che mi piace !!!! Dev’essere stato emozionante per Fabio , penso che porterà per sempre dentro di se i cori ,l’entusiasmo sincero e innocente di questi SUPER tifosi , complimenti a loro e ovviamente al nostro bomber ( sono stra meritati !!!!)

    • Michele G. scrive:

      Era già successo a Ferrara che lo applaudissero all’uscita dal campo per la sostituzione. Segno che la serietà di impegno premia sempre ed anche gli avversari devono riconoscere il talento, la bravura e professionalità di un giocatore (ed un uomo) come Fabio FQ27!

      • ROBY LEVANTE scrive:

        Solo certi tifosi Cenoani orfani di Piatek,non riconoscono il vero valore di Quaglia e lo chiamano” Rigorella” dimenticando le loro vittorie contro la Lazio,che ha faticato a mettere in campo 11 giocatori sani, e quella di ieri contro la Juve che puzza molto….

        • Michele G. scrive:

          E’ vero, quella puzza è arrivata sin qui all’estero dove vivo io! E il commento degli Italiani tifosi della zebrata è quasi unanime in questo senso, avendo notato, a loro dire, un atteggiamento oltremodo rinunciatario. Io ho visto solo una parte della partita e devo dire che, per come si sono svolte le cose in campo, i bianconeri abbiano meritato di perdere. Ecco, ricollegandomi ai commenti di coloro che ritengono che il Sassuolo si sia impegnato poco, direi di andarsi a rivedere la partita di ieri a Marassi e contestare semmai alla Rubentus questa accusa.

  11. Sand66 scrive:

    Sul discorso “appetibilità” di Giampaolo aspetterei il termine del campionato, adesso si fanno tanti discorsi virtuali, anche per intorbidire le acque e destabilizzare l’ambiente, comunque vorrei vederlo alle prese con pressioni continue e l’obbligo di generare risultati, altro che ambiente Samp tranquillo e sereno.

  12. Matte Genovese scrive:

    Sto passando un gran bel sabato sera, finalmente ho rivisto la mia Samp, una gran bella partita, contro una squadra a dir poco ostica e ben organizzata….. Peccato per i punti persi malamente a Marassi, penso cmq che per l europa ci sia poco da fare, ma almeno vista la Samp di oggi magari non ci possiamo annoiare….. adesso ciclo di ferro con tre partite durissime, e dopo la finale del campionato contro il genoa……… Sono davvero contento oggi per la reazione di tutta la squadra. evviva il Doria.

  13. Franco scrive:

    Cari saluti a tutti. La classifica non mente. Le prime 10 giocano in A1. Le seconde 10 in A2. La Samp se gioca contro squadre di A2 come il Sassuolo che pratica un calcio “aperto” e speculare al suo va’ a nozze. De Zerbi deve fare molta esperienza. Le prossime 4 gare daranno senz’altro il giudizio definitivo sulla Samp di Giampaolo per questa stagione. Nel senso che per dimostrare di essere Squadra tosta di alto livello deve fare 9/10 punti. In questo caso Grande Giampaolo. Se no resta un tranquillo torneo da meta’ classifica. Per quello che si e’ visto oggi e’ interessante il trio di attacco con Gabbia sulla destra (alla Suso), Quaglia centrale-sinistro con Defrel di supporto pendolo centrale. Trio piu’ frizzante, (con Gabbia che deve migliorare) che quello con Saponara o Ramirez. Da ripetere assolutamente. Vediamo, Defrel si e’ mosso molto bene. Potrebbe essere la novita’ positiva del finale di torneo. Bisogna dare merito a Giampaolo che lo ha fatto giocare dopo l’incidente, dandogli fiducia e forza. In questo si e’ dimostrato un grande allenatore. Bravo. Ciao.

  14. petrino scrive:

    sembra quasi il risultato di un set tennistico.11111
    De Zerbi ha fatto una figura barbina.
    i 3 punti ci sono e sara’ quel che sara’.

  15. Fra Zena scrive:

    Belin che Doria! Non molliamo proprio adesso, da qua alla fine divertiamoci
    Ps ma Defrel? Non per scherzare su argomenti seri, ma forse sarebbe meglio che si caricasse più spesso se poi gioca così…speriamo gli sia scattato qualcosa. Non è un campione ma nemmeno il brocco visto nelle ultime uscite

    • El Cabezon scrive:

      Secondo me non è un caso che abbia fatto un partitone dopo quello che ha combinato, le motivazioni nel calcio sono basilari, aveva voglia di riscattarsi ed è entrato in campo con la testa giusta…

  16. Marco scrive:

    Sampdoria che segna 5 reti con 5 giocatori differenti nella stessa partita è una rarità.

    il Sassuolo ci ha sempre reso la vita difficile , quindi ottima vittoria che può dare l’entusiasmo giusto per finire bene il campionato.

    I gol dai centrocampisti sono fondamentali per poter ambire a qualcosa di più.

    Quagliarella è un pezzo di storia Blucerchiata vivente.

  17. andrea scrive:

    E adesso settimana dedicata alla cessione della società

    • andrea_samp scrive:

      speriamo !! che la madonna della guardia faccia il miracolo …OHI OHI OHI LUCA VIALLI TORNA DA NOI !!

  18. Massimiliano scrive:

    Giampaolo ha ancora una volta dimostrato di essere un grande uomo e allenatore mettendo in campo Defrel trequartista, quando in molti avrebbero preferito jankto, che l’ha ripagato con un’ottima prestazione. La squadra c’è, è viva, lotta sempre 90′, non so se arriveremo in Europa ma sicuramente lotteremo fino alla fine.

  19. Sandoia scrive:

    Meglio continuare a prendercela a Ridere.
    Senza trequartista e con Defrel versione porta acqua vite per attaccanti e centrocampisti per i difensori ci vorrà ancora un po’ di tempo le cose sono andate meglio anzi splendidamente a saperlo era meglio farla prima la serata allegra ora basta continuare con 5 goals consecutivi come all’ andata prima del Derby stesso locale e stessa bevuta ,ma ritorno a casa con Angelo Palombo rigorosamente sobrio e serio alla guida.
    Un po’ di cabala ci vuole.

  20. Michele G. scrive:

    Che spettacolo! Era da tempo che non mi divertivo così tanto a guardare una partita del Doria. Finalmente abbiamo sfruttato le fasce a dovere (tre gol, se non quattro scaturiscono da iniziative sulla fascia), gioco collettivo esemplare, con la ricerca del compagno meglio piazzato, e soprattutto, tiri in porta. Non abbiamo consentito al Sassuolo di sviluppare il proprio gioco, e il Sassuolo è tutt’altro che una squadretta.

  21. Nicola scrive:

    Partita convincente, lotta per l’Europa che resta apertissima con sconfitte di Roma e Torino molto pesanti per loro. Vediamo oggi Atalanta e Lazio. Permangono i miei dubbi sull’atteggiamento tattico rigido del mister ma dalla conferenza anche lui riconosce che il salto di qualita’ deve essere mentale. Attendo con ansia lo scontro con il Milan, carica ragazzi!

  22. Pier scrive:

    Se Giampaolo andrà via difficilmente vedremo giocare ancora così bene la Samp.
    Su questo ho pochi dubbi.
    Ma è possibile che si ottengono risultati e traguardi migliori.
    Ieri il dominio è stato assoluto contro un Sassuolo irriconoscibile che aveva fermato 7 giorni fa il Napoli.
    Chapeau.
    E adesso? l’Europa è ancora lì..sono tutte partite bellissime ed importanti per noi..riusciremo finalmente a tirare fuori gli attributi nei momenti topici?

  23. Enrico scrive:

    Carissimi, a mio parere ieri una delle migliori partite di stagione. Adesso sarà fondamentale oltre alla condizione fisica, soprattutto la condizione mentale…le prossime partite diranno dove possiamo arrivare…ma guai a mollare…siamo lì….

  24. Edoardo scrive:

    X MAURIZIO

    Ma tutte queste plusvalenze dei club che vengono ascritte a bilancio corrispondono a transazioni reali di denaro oppure no???????

  25. Mauro scrive:

    Vado a memoria ma che non vedevo un gioco così spumeggiante e’ dai tempi di Eriksson.Il mister sarà anche inviso a molti su questo blog (e sinceramente non so perché)ma bisogna dargli atto che sotto la sua guida la squadra ha avuto una crescita costante nel gioco e nella personalità nonostante ogni anno sull’altare del bilancio vengano sacrificati i migliori.Ma,e qui entra in gioco anche la capacità della dirigenza,riesce a migliorare ad ogni campionato.Qualcuno ha rimpianto Torreira?Nemmeno quelli,e son tanti,che su Ekdal non avrebbero scommesso un centesimo.A mio avviso questa e’ una squadra che,al netto delle sicure partenze di Andersen e Praet,con tre/quattro innesti giusti può veramente continuare crescere.Certo,si dirà e si dice che con Zapata probabilmente saremo chissà dove.Vero.Ma è bene ricordare che non siamo la Juve o il Napoli o l’Inter e che alle spalle non abbiamo grossi gruppi industriali.E nonostante tutto ogni anno siamo li.La lotta per la salvezza,tranne l’anno sciagurato di Zenga/Montella,e’ solo un brutto ricordo.Un saluto a tutti.
    P.s.Spero vivamente che il mister rimanga con buona pace dei suoi detrattori.

  26. Alup scrive:

    Forse la miglior partita di questo campionato con tutti ben al di sopra della sufficienza ed un gioco ben organizzato e diverse occasioni da gol, ora dopo la sosta ci aspetta un ciclo di ferro che dobbiamo affrontare con lo stesso spirito di ieri , comunque complimenti a Giampaolo per come ha schierato la squadra ed il coraggio di schierare tre attaccanti fuori casa

  27. Daniele da Rapallo scrive:

    Concordo con la tua analisi Maurizio…ed io che, ritengo per il bene della nostra Samp, vado sempre un po a ricercare il pelo nell’uovo aggiungo che , come ha detto l’ allenatore, forse stonano un pochino i 3 goal subiti in una partita giocata all’attacco all’inglese sfruttando anche i molti errori del Sassuolo.

    Personalmente, quando si fa il gioco di pesare sulla carta le dirette concorrenti (sono onesto), non ho mai ritenuto il Sassuolo una squadra attrezzata ma forse un pochino inferiore a noi. Diverso se si parta di Torino e Fiorentina (che hanno investito molto …e la Fiorentina delude) e naturalmente il gioiellino Atalanta.

    Godiamoci questa rotonda vittoria, prima della pausa, impreziosita da un altro goal di Quagliarella che, più che un settimo posto che ritengo improbabile, ci può far brillare della sua luce riflessa in chiave classifica cannonieri. Facciamo gli auguri a Fabio per la nazionale augurandogli intanto, egoisticamente parlando, di non farsi male.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Standing ovation del blog per Quagliarella. Resto dell’idea che se nel doppio confronto con la Svezia avessero giocato lui e Totti, saremmo andati al Mondiale. Ma è uno sfogo accademico…!

      • Michele G. scrive:

        Sarà uno sfogo accademico, ma è la pura verità! Solo che Totti ha deciso lui di non rispondere più alla convocazione in Nazionale. Fabio, invece, ci sarebbe andato a piedi!

      • El Cabezon scrive:

        Maurizio
        quando abbiamo giocato contro la Svezia Totti si era già ritirato da sei mesi, dubito che sarebbe stato in condizione:-)))

  28. rexth scrive:

    Abbiamo avuto tutto:
    reazione, vittoria in traferta, gol del mitico Quagliarella, gol di tutti gli attaccanti, gol dei centrocampisti, buona prestazione (ottimo Praet che oggi ha dato quel di più che vorrei sempre).
    Non si può non essere contenti. Crediamoci fino in fondo. Se giochiamo così non avremo rimpianti in ogni caso.
    Per fortuna il Bologna a Torino ha dimostrato che anche agli altri capita di perdere e sbagliare una partita facile sulla carta.
    Per ridere, mi concedo una battuta di dubbio gusto:
    era ora che Defrel mettesse un po’ di birra in corpo… :)

  29. Luigi scrive:

    Concordo con i primi commenti tutti giusti bella partita a voler fare le pulci peccato subire 3 gol. Se la Samp finisse il campionato tra l’ottavo e il nono posto sarei soddisfatto di più non è possibile mentre sul cambio di proprietà che la maggior parte di noi auspicano la vedo dura saranno sensazioni ma sono moderatamente pessimista le percentuali non sono alte se sbaglierò giudizio sarò contento.

  30. Jeko scrive:

    Ottima prestazione, a tratti da manuale. Se non molliamo, possiamo giocarcela fino alla fine…a parte le zebre non ci sono squadre stellari, quindi ogni partita è un’opportunità per fare punti…vedi ieri Sinisa a Torino. Forza ragazzi!

  31. Sandoia scrive:

    Oggi la Juve doveva giustificare ci aver venduto sturaro a 16 milioni Spero seguirà la stessa prassi per il portiere.
    Forse Buffon per arrotondare ha fatto una puntatina dal tabaccaio come ai vecchi tempi.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Quindi il gol annullato (giustamente) a Dybala se lo sono fatto annullare loro?

    • Solosamp1946 scrive:

      Oppure il Genoa ha giocato la partita della vita ha meritato di vincere e stop…e ci sta anche che la.juve che è campione d italia già da un mese e che si è presentata a marassi senza una marea di giocatori abbia preso la partita come un amichevole, penso che da qui alla fine la.juve ne perderà almeno altre 2 o 3

      • giovanni scrive:

        che la juve ne perda altre due o tre, solosamp…dubito, non è nel loro stile, me ne basterebbe una, determinante magari per noi ed una settimana prima della finale di champions che raggiungeranno certamente…la verità è che probabilmente hanno perso ieri anche perchè, i fagiani hanno fatto esatamente quello che dovevano contro una juve “approssimativa” in molte soluzioni e che martedi scorso a mio parere troppi elementi erano andati troppo in là…
        comunque bene, i fagiani quest’anno non avevano ancora avuto una gioia vera… e non avrei voluto trovarli tra un mesetto a giocarsi il tutto per tutto per fare l’impresa, così ora possono rialzare la cresta e venire a giocare il derby con meno pressione (non ci credo neanche io…)
        quello che è facile è che loro vanno bene quando aspettano e giocano “contro” gli altri…
        un abbraccio

        • Solosamp1946 scrive:

          Matematicamente potrebbe perdere altre 5 partite e vincere comunque lo scudetto…a ridosso della partita con l Ajax giocherà mi pare a San Siro con l inter…ecco quella è una delle possibili sconfitte…dovesse passare il turno di Champions lascerà altri punti per strada…e l ultima con noi boh chissà. Per me due le perde sicuro…la terza potrebbe essere con noi se dovesse servire qualcosa a noi. Idea personale ovviamente

          • P.SOLARI scrive:

            Scommettiamo che se ci servisse, non dico la vittoria , ma un punto per l’ Europa ( non succedera’, solo per fare un discorso ” da bar” …. ) la rubentus viene qui a vincere anche se ha lo scudetto gia’ cucito da due mesi ?

      • andrea_samp scrive:

        speriamo che una sia di nuovo a marassi LOL ;-)

      • petrino scrive:

        a sentire un pizzaiolo napoletano di via san vincenzo, e stata una torta, pur avendo perso la iuve.

  32. sampdoro scrive:

    godiamoci i punti e i gol… se battiamo il milan allora ci credo di nuovo! diversamente applausi comunque per tutti. la stagione è stata buona!

  33. giorgio48 scrive:

    Di certo la nostra più bella partita come coralità. Il risultato è estremamente favorevole per il Sassuolo che poteva veramente subire una lezione pesantissima anche nel punteggio : 2 gol di scarto sono troppo pochi ! Finalmente una prestazione di altissimo livello di Praet e Linetty e finalmente Defrel concentrato e determinato a supportare un sempre magnifico Quagliarella. Non so se la ns prestazione sia stata favorita da una pessima giornata dei ns avversari però vedere una Samp così è ben augurante per il finale di campionato. Ci attendono 4 partite da giocare al meglio delle nostre possibilità per cercare di dare un senso alla ns classifica e per non aver rimpianti. Speriamo.

  34. pier56 scrive:

    Partita divertente, ben giocata collettivamente dalla samp, ma contro un avversario piuttosto inconsistente, che non faceva pressing a centrocampo, con una difesa imbarazzante e che non vince in casa da 2 mesi. Adesso speriamo bene: le prossime partite saranno tutte difficilissime e bisognerà fare super prestazioni per raggranellare punti. La e.league è realisticamente improbabile, in quanto dovrebbero fermarsi sia Torino che Atalanta, squadre ben più attrezzate e cattive. Importante però è finire dignitosamente e non come gli anni scorsi. Sempre forza samp!

  35. Martino Imperia scrive:

    Eviterò stavolta di essere pedante.

    Pur non pentendomi in nessun modo di credere fortemente in questa squadra ( posizione di minoranza in questo blog).

    Ma vogliamo spendere una parola sulle nostre, a detta di molti, INVINCIBILI AVVERSARIE? : la Fiorentina le busca a Cagliari, il Torino le busca in casa dal Bologna, l’Atalanta pareggia col Chievo in casa. . Ora, perché mai dovremmo rassegnarci? Spiegatemi per favore.

    • Solosamp1946 scrive:

      Condivido…in un turno dove rischiavamo di uscire dalla corsa per l.europa ci siamo rientrati grazie ad una prestazione superlativa e ai risultati ( escluso quello della lazio) tutti favorevoli…fiorentina torino e Roma mangiati 3 punti…e all atalanta 2. Il calendario dice che il destino è nelle nostre mani…tra tre turni ( ovvero Milan torino Roma) tireremo le conclusioni…dentro la lotta o fuori

    • Matte Genovese scrive:

      perche abbiamo perso troppi punti in malomodo…… adesso sara troppo dura recuperare, salvo miracoli caro Martino…….. E per andare in Europa si deve spendere per comprare giocatori all altezza……. La societa crede nell europa ???? Io ho i miei seri dubbi…. Dimostrati ormai da tempo gli obiettivi di questa dirigenza…… speriamo in un rapido cambio al timone…..

      • P.SOLARI scrive:

        Quindi ha ragione il Mister che in conferenza stampa ha detto in pratica ” se ogni anno me ne vendono 2/3 qui si deve ricominciare dal principio ….. e meno male che quelli che restano mi aiutano …..” , o no ? Si puo’ anche capire se abbia qualche remora a restare …..

      • andrea_samp scrive:

        si pesano quelli di cagliari …e Frosinone specialmente e magari quello con l’inter qui col gol di rimpallo che va su su brozovic al 94′

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Rispondo per la mia parte. Io non “giudico” gli organici delle squadre di giornata in giornata, ma complessivamente. E ho sempre ritenuto che Atalanta e Torino (per non dire del Milan) abbiano qualcosa in più della Sampdoria. Ma hai ragione tu, guai a rassegnarsi. Bisogna lottare e dare il massimo sino all’ultimo, poi si faranno i conti. Sul campo. Guai ad avere rimpianti. Detto questo, continuo a pensare che per come è strutturata oggi la Sampdoria il turno preliminare di Europa League sarebbe una sciagura, come peraltro testimoniato tre anni orsono. Quindi, il cuore mi dice sempre evviva l’Europa, la ragione mi dice evviva l’ottavo posto (buono per saltare il turno preliminare di Coppa Italia).

      • Fra Zena scrive:

        Maurizio commento perfetto

      • Sirbiondo scrive:

        La cosa positiva è che se vai in El o migliori la squadra o rischi la retrocessione. Mi auguro che Ferrero lo abbia imparato. Comunque, non è il caso di illudersi

      • luca b scrive:

        Io ritengo che Atalanta e Torino sono pari a noi. Lo dimostra il fatto che ieri il bologna ha asfaltato il Toro e il Chievo ha pareggiato con l’Atalanta. Noi invece asfaltati. La Fiorentina ben sotto di noi
        E’ questo che mi fa incaxxare come una bestia. Te la devi giocare sempre e per me è questione di metalità, quella mentalità che deve dare il mister e che non ha.
        Questione anche di modulo, perchè lo ripeterò alla nausea, se giochi a 3 contro un centrocampo a 5 la palla non a prendi mai e Gianpaolo proprio non lo vuole capire. Detto ciò sono però daccordo con te, Maurizio, nel pensare che non siamo attualmente struttarati per giocare in Europa, anche se chiaramente mi farebbe un immenso piacere arrivarci.
        Comunque ieri partita sontuosa, ora non aspetto altro di ricevere la notizia del cambio di proprietà

        • Marco62 scrive:

          Non sei strutturato adesso, ma se in Europa ci arrivi devi x forza adeguarti e rinforzare la squadra

      • Edoardo scrive:

        Concordo con te Maurizio che le rose si giudicano nel lungo periodo e non sulla singola partita e concordo anche sul fatto che per la Samp di adesso sarebbe meglio di gran lunga un ottavo posto piuttosto che un settimo…

      • Martino Imperia scrive:

        Abbiamo un pessimo calendario: Milan, Torino, Roma, Genoa.

        Dopo questo mini ciclo avremo qualche risposta pseudo definitiva.

        Ma sai cosa ti dico? Non dobbiamo avere paura di volare. Né i giocatori, né noi tifosi.
        Guardiamoci attorno: ci sono squadre che ci precedono fortissime su carta ma sull’orlo del precipizio nella realtà. La sfida è sui nervi, sulla tenuta mentale. Chi molla potrebbe non solo perdere terreno, ma crollare!
        Per questo paradossalmente dico: 10/11mo se va male, ma se dovesse girare bene vedo più di 7o o 8o.

      • Marco scrive:

        Michieli anche il Chievo ha la rosa più forte è solo merito di Giampaolo se siamo sopra.

    • Mauro scrive:

      Giusto Martino,la penso esattamente come te.

    • giovanni scrive:

      martino, è il bello del calcio, ognuno vede a modo suo e credimi a volte essere in minoranza non è sinonimo di avere torto (mondiali 1982 o mondiali 2006 per dire, chi aveva ragione i mister o i tifosi/giornalisti/tv/opinionisti/casalinghe…?) perchè il calcio non è una scienza, tantomeno non è una scienza esatta, quindi può capitare che il sassuolo settimana scorsa pareggi con il napoli o che l’atalanta pareggi in casa con il chievo, che il bologna vinca a torino ed i bibini battano la juve, è proprio il bello del calcio, per noi è stato meno bello perdere in casa con il frosinone…, ma ci sta purtroppo fa male ma ci sta!
      quindi hai ragione non rassegnamoci affatto, abbiamo davvero un ciclo alla fine del quale potremo fare i conti di quel che resta da fare e capire se abbiamo ancora una possibilità da giocarci fino all’ultimo minuto!
      un abbraccio sia pure in minoranza :-)

    • El Cabezon scrive:

      Se è per questo noi avevamo perso col Frosinone in casa…
      Martino, a mio modesto, modestissimo parere, non si possono prendere le singole partite per tarare il valore di una squadra, ovviamente, com’è logico che sia, siamo qui a commentare dopo una partita che stavolta nel risultato ci sorride, ma se una è buona o meno buona lo puoi capire solo nel medio, lungo periodo…
      Com’è chiaro che non possiamo essere una squadra che può perdere in casa dal Frosinone, dico altrettanto che non siamo quelli che maramaldeggiano in trasferta con questa irrisoria facilità, ogni partita fa storia a se, che dovremo allora pensare del Genoa che rimarrà con ogni probabilità l’unica squadra di serie A a non aver perso contro la Juve?
      Che sono al loro livello?
      Non credo ci sia bisogno che sia io a darti la risposta :-) ))

    • Fioretta scrive:

      Bravo Martino…..su questo blog c’è anche chi ha scritto “che amarezza, squadre che giocano senza aver più nulla da chiedere ,spettatori che prendono il sole….”.Questo dice tutto

  36. Marco62 scrive:

    La domanda che ti faccio Maurizio e che a me dispiacerebbe molto non vedere più Giampaolo sulla nostra panchina e quindi ti chiedo se tutto è legato a Sabatini che in molti danno a Roma con annesso anche l’allenatore , oppure ci fidiamo di Ferrero che dichiara che resteranno tutti….voi in redazioni che sensazione avete

    • Maurizio.Michieli scrive:

      La verità delle cose, come spesso accade, sta nel mezzo. Giampaolo non ha certo gradito quando Ferrero lo ha attaccato, dicendo che lo strozzerebbe perché gli ha fatto vendere Zapata. Intanto, perché non è vero. Secondo, perché certe situazioni devono restare all’interno della dialettica societaria, semmai. Non solo. A Giampaolo si continua a chiedere il “salto di qualità” e ogni anno vengono, legittimamente, ceduti i giocatori migliori e lui deve ricominciare daccapo a creare un’identità di squadra. Ci riesce perché è bravo, ma non è un mago. Il valore di una formazione e gli obiettivi che può raggiungere dipendono dal valore tecnico e mentale dei calciatori in organico.Detto questo, Giampaolo ha un contratto e a Genova nella Sampdoria sta bene, ma è pure corteggiato e io penso che la società non si straccerebbe le vesti (lo ha dichiarato lo stesso Ferrero) se lui chiedesse di essere liberato. Insomma, devono verificarsi un po’ di situazioni, ma oggi come oggi direi 40% resta e 60% va via. Quanto al fidarsi di Ferrero, fai un po’ tu.

      • Paolo1966 scrive:

        Io spero che resti. E intanto giochiamoci tutte le nostre carte fino in fondo. Sperando di dimenticare il rigore di Cagliari e la minchiata finale di Firenze, che mi sono rimaste li come una zanzara tra le palle…

        • Solosamp1946 scrive:

          Io spero che resti e che per un anno non gli venga rivoluzionata la squadra ma rinforzata…una punta un centrocampista e un bel terzino e secondo me possiamo fare grandi cose

        • Mauro scrive:

          Bellissima definizione,rende perfettamente l’idea

      • Marco62 scrive:

        Concordo con la tua tesi….fidarsi di Ferrero c’e Il rischio di farsi del male, però io non cambierei l’attuale direzione tecnica, nel senso che Sabatini lo vorrei vedere all’opera dall’inizio e siccome molti siti lo danno x sicuro partente , volevo sapere se tu e la redazione avete notizie più dettagliate

      • Michele G. scrive:

        Relativamente alla tua ultima affermazione, non lo dire a Jetta, che in Ferrero ed a Ferrero crede ciecamente. Certo non potrà negare che Ferrero abbia detto quel che ha detto su Zapata, ceduto per volontà di Giampaolo, ma immagino che sia in crisi, pensando che uno dei suoi due pupilli (i.e. Giampaolo e Ferrero) abbia raccontato una palla. Secondo me, il “pallaro” è il presidente, ma pensi proprio che a Giampaolo Zapata stesse simpatico?

      • Edoardo scrive:

        Il salto di qualità (Europa) mi pare che a Giampaolo non gliel’abbia chiesto nessuno, tanti ci speravano ma sappiamo tutti che la rosa non è all’altezza…

        • Maurizio.Michieli scrive:

          MI spiace Edoardo. Ero presente alla conferenza stampa di presentazione di Walter Sabatini, a cui parteciparono anche Romei e Ferrero: l’obiettivo fissato non solo è fu l’Europa ma la Champions.

          • Edoardo scrive:

            Ma dai Maurizio sono sparate che si fanno così ogni tanto nelle interviste per tenere alta la tensione del gruppo, nessuno sano di mente avrebbe chiesto a Giampaolo l’Europa e tantomeno la Champions perdippiù con questa rosa raffazzonata alle bene e meglio in agosto nelle ultime giornate di mercato, ti ripeto per me senza Quagliarella questa squadra lotterebbe per non retrocedere fino all’ultima giornata, dunque ringraziamo Fabio per i suoi 21 timbri e non illudiamoci col tiki-taka di Giampaolo che per me non è servito quasi a niente, scusa ma questa è la mia sincera opinione…

          • Massimo Pittaluga scrive:

            cioè con al rosa attuale sabatini e ferrero hanno parlato di Champions? ma era ferrero travestito da sabatini?

          • Maurizio.Michieli scrive:

            Vabbé, allora vinci sempre se te la giri come vuoi.

        • Daniele da Rapallo scrive:

          E invece questo è l’anno in cui, inspiegabilmente, tutti ne hanno parlato. Dalle sparate estive di Sabatini fino ad arrivare all’allenatore e giocatori che ne hanno parlato più di una volta….forse per tenere alta la tensione.
          Ferrero ha dichiarato più volte che la squadra è più forte dello scorso anno e meriteremmo l’Europa.
          L’unico che non ne ha mai parlato (forse perché più con i piedi per terra e conscio del mercato scarso…) è proprio Osti che, personalmente, non ho mai ritenuto un granchè in ottica mercato, infatti le plusvalenze le ha portate tutte Pecini. Se poi lo fanno per tenere alta la tensione è un altro discorso ma, stranamente, sembrano crederci. Concordo in pieno con Maurizio.

    • Sand66 scrive:

      Secondo me resterà, i top club hanno numerose scelte prima di GP, Conte, Zidane, Mourinho, Allegri (in uscita) e Sarri (in uscita). Un anno fa lo davano a Napoli poi è arrivato Ancelotti, potrebbe finire alla Fiore o al Sassuolo ma non sarebbe un salto di qualità, secondo me alla fine resterà.

      • Michele G. scrive:

        Zidane toglilo, perché è tornato al Real Madrid.

      • luca b scrive:

        I nomi che hai citato stanno a Gianpaolo, come io posso stare ad un’allenatore di Lega Pro.
        Ma davvero valutate così tanto Gianpaolo? Ma guardate che i numeri sono numeri e il curriculum parla chiaro. Questo è uno che è Il Maestro del fuorigioco e basta!
        Possiamo discutere sul fatto che in A ci può stare paragonato ad allenatori come Iachini, Di Carlo, De Zerbi, Semplici ecc., di cui è una spanna sopra, ma se potessi decidere io, ad esempio, preferisco di più Gattuso di lui, così come Di Francesco, S.Inzaghi, per non citare Mihajlovic (che comunque ha un profilo più alto) e Mazzarri (profilo internazionale).

        Per me può andare semmai alla Fiorentina al posto di uno scarso, perchè è un’allenatore scarso, Pioli o alla Roma perchè se lo porta, vivvaddio, Sabatini

  37. andrea scrive:

    Per quello che spero che questa settimana venga venduta la società

  38. marco scrive:

    Pensiamo a vincere contro il milan poi vedremo il cielo sempre piu blu
    Forza Samp

  39. andrea scrive:

    Voci che circolano dicono che mercoledi ci sarà la firma per la cessione della società prezzo teorico 130 mil pratico 105 perchè ci sono 25 mil di passività attuale, Maurizio le tue fonti cosa ti dicono?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Indago…

    • Michele G. scrive:

      Dove circolerebbero queste voci? Io non le trovo neanche nel profondo web! :-) ;-)

      • Marco scrive:

        Dai Michele le voci della cessione ormai circolano con sempre più insistenza.

        è il segreto di pulcinella,anzi meo patacca visto che siamo a Roma.

    • Franco scrive:

      Ciao a tutti. Per gioco mi metto nei panni di Ferrero. 1)Devo vendere per incassare. 2) La squadra va’ comunque fatta bene se no vado in B. 3) Devo spendere per acquistare con dei Dirigenti tecnici che hanno voglia di cambiare, e comunque mi devo fidare delle loro scelte. Che non devono essere sbagliate.4) Mi e’ andata bene fino ad ora. Mediamente sono in positivo.5) Di fronte alla assodata possibilita’ di vendere Dirigenti e Allenatore si guardano intorno, e per non rimanere “fregati” sono sulla porta di casa pronti ad uscire.6) Piccola traccia: con tutto il rispetto per i giocatori, gli acquisti di Gabbia e Sau non hanno senso dal punto di vista tecnico. La squadra e la rosa hanno bisogno di altre tipologie tecniche. Morale: la Samp la vendo prima che sia troppo tardi. Cordiali Saluti.

    • Franco scrive:

      Scusatemi aggiungo una cosa sulla vendita Samp. E’ probabile che i possibili nuovi acquirenti non vogliano vendere i migliori. Per ovvie ragioni. Dovrebbero rifare tutta ls squadra. E quindi il contenzioso e’ li’. Comprare la Samp senza vendite. Che Ferrero voglia vendere e’ fuori discussione per me. Toccata e fuga e’ il suo motto. E non solo il suo. Ciao.

      • Michele G. scrive:

        Franco, quello che hai scritto è semplicemente la speranza di tutti (o quasi) noi. Ma non siamo purtroppo nella testa di Ferrero, dove temo che frullino ben altri pensieri!

  40. P.SOLARI scrive:

    Bella prestazione per riprendersi subito dalla sconfitta con i bergamaschi, ci voleva.
    Bene tutti, contento per il “solito” gol del Capitano e dei suoi compagni di reparto, bene i gol dei centrocampisti che spesso latitano in zona gol.
    Visti certi risultati delle concorrenti saro’ banale ma dico che “il pallone e’ rotondo” e certe topiche possono capitare a tutti, quindi c’ e’ ancora qualche possibilita’ , per quanto remota, di giocarci l’ Europa ( ma non il settimo posto ….. :0)) ).
    Abbiamo 3/4 partite con squadre in lotta quindi vediamo come andranno, dopo queste si fara’ il punto della situazione.

  41. vincenzo scrive:

    E’ da un po’ che lo dico: pensiamo solo al campionato, oggi più che mai!, ci sono ancora 10 partite e tutto è in gioco: a parte le prime 4 e la Lazio competiamo con tutte le restanti squadre che prima o dopo perdono punti… e c’ è ancora la coppa Italia e facciamo vincere la classifica cannonieri a “Quaglia”!

    p.s.: la prossima c’è il Diavolo: bisogna distruggerli: mi è rimasto ancora sul groppone la immeritata sconfitta in Coppa Italia!

    Forza Sampdoria

  42. Luigi scrive:

    Ciao Maurizio condivido le tue risposte tranne una ed è quando affermi dobbiamo crederci. Non possiamo una domenica affermare siamo da nono/ undicesimo posto un’altra dobbiamo credere all’Europa lo hai detto anche tu giustamente la prima a non volerlo è la società in quanto dovrebbe alzare il monte ingaggi e comprare giocatori all’altezza e questo non rientra nella filosofia di Ferrero e company per tutto il resto aspettiamo sulla sponda del fiume….

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Caro Luigi, giusta osservazione la tua. Ma mi spiego meglio. Per me il valore complessivo della “rosa” della Sampdoria è attorno al nono/decimo posto. Quindi, se alla fine del campionato il piazzamento sarà questo non griderò al fallimento. Tuttavia, vuoi perché considero Giampaolo un valore aggiunto vuoi perché qualche avversaria potrebbe avere una debacle, non mi stupirei se la squadra riuscisse a centrare l’ottavo posto, valido per saltare l’inizio della Coppa Italia e incamerare 1 milione e 200 mila euro in più dalla Lega calcio. Ecco perché penso che sia obbligatorio crederci e non mollare, oltre che per obbligo professionale. Se addirittura arrivasse il settimo posto, lo considererei un autentico miracolo. Ma perché i miracoli si realizzino, bisogno farsi trovare pronti.

      • andrea_samp scrive:

        1.200.000 in più giusto lo stipendio che si è aumentato il viperetta che caso …magari lo centriamo allora ! LOL :-) )

      • Edoardo scrive:

        Per me il vero valore aggiunto è Quagliarella, senza le sue giocate e i suoi gol vorrei proprio vedere dove saremmo…

        • Kreek scrive:

          @Edoardo

          Bravo…giusta osservazione.

          Ma chi l’ha preso nel gennaio 2016 quando da molti era considerato finito e successivamente riscattato dopo una stagione così così?

          Chi gli ha prorogato il contratto trattenendolo a Genova nonostante altre prestigiose richieste?

        • Franco scrive:

          Caro Edoardo, hai ragione, capiamo perche’ Ferrero vuole vendere. Quaglia ha 36 anni. Ciao.

        • Solosamp1946 scrive:

          Sicuramente …come è sicuro che l immenso Quagliarella non ha mai segnato così tanto come sta facendo con la gestione Giampaolo…quindi bravo lui ma anche mister e squadra che lo mettono in condizione di fare goal

        • Jetta scrive:

          In b ovviamente…contento?

          • Jetta scrive:

            Ma che cavolo di discorso è quello per cui senza Quagliarella dove saremmo?
            Allora togli ad ogni squadra il miglior marcatore o giocatore e vedi dove sarebbe!
            È un grande giocatore della Samp ma anche valorizzato al meglio dal nostro grande allenatore!
            Non ha senso se non quello di esprimere il rammarico perchè le cose vanno bene rispetto alle profezie nefaste che ogni anno si fanno.

      • Sand66 scrive:

        Se arriviamo settimi il valore aggiunto lo mettono i giocatori visto che vanno oltre le aspettative, senza qualità gli schemi non riescono e senza voglia i risultati non si ottengono, sennò se arriviamo settimi o ottavi è bravo GP, se decimi colpa dei giocatori mediocri. Il mister è bravo a fornirgli gli strumenti ma poi li devono saper usare. Forza ragazzi.

      • Marco scrive:

        Ma non sminuire cosi il lavoro di Giampaolo, la SAMPDORIA vale tra il 21esimo e 22esimo posto, pure le squadre di b sono piu forti, ma solo la sagacia e capacità del semidio Giampaolo ci fanno volare, se per caso il piazzamento sarà 15esimo posto subito cavaliere del lavoro Giampaolo, se farà di più gli regaliamo la valle d’aosta con buona pace dei valdostani che tanto sono mezzi francesi.

  43. luca scrive:

    penso che questo potrebbe davvero essere il momento giusto per affondare il colpo decisivo per l’acquisto della Samp (parlo dalla parte dell’eventuale acquirente) la squadra stà andando bene , la Società è sana, il valore dei giocatori (anche se non tutti) stà aumentando, i progetti e di conseguenza i lavori per rinnovare ed aumentare le strutture sono in stato avanzato, Quagliarella stà portando nuovamente (era ormai dai tempi di Cassano) la Samp sulle prime pagine dei giornali (pertanto visibilità aumentata) e rivedendo le scene del suo arrivo al Mapei Stadium i ragazzini impazziscono per lui e di conseguenza quale migliore pubblicità o motivazione per gli adolescenti genovesi per diventare simpatizzanti dei nostri splendidi colori (ultimamente questa opzione stava diminuendo pericolosamente) cosa ne pensi Maurizio e cosa ne sai eventualmente (della trattativa in corso) ?

  44. Jan scrive:

    Ottima Samp e, guarda un pò, Torino e Atalanta si sono fermate con due avversarie che avrebbero fatto pensare diversamente.
    Per cui, anche se le nostre dirette concorrenti hanno qualcosa in più, tutto è ancora aperto.
    Quindi Forza Samp…….e comunque vada se la squadra avrà dato tutto sarà stata comunque una buona stagione.

  45. Edoardo scrive:

    Spero che il nostro mitico Quagliarella giochi titolare in Nazionale perché secondo me se lo stra-merita, in questo momento è l’attaccante italiano più forte che c’è in circolazione e corre ancora come un ventenne…

    FORZA FABIOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!

  46. francesq scrive:

    Gran bella Samp, col Sassuolo.

    Pulizia delle linee, gioco alternato (dentro, fuori, lato, centro), giocate… Insomma, tanta roba. Significativa sopratutto per l’approccio mentale, nettamente diverso rispetto a quello degli avversari, un po’ in versione pinna-fucile-occhiali al baluginar del primo sole. Però, appunto, noi con la testa c’eravamo. Quindi qualcuno ci crede: siano i giocatori, Giampaolo, la società attuale, quella in pectore, chissà chi, ma qualcuno ci crede e ha dato l’imput di non mollare.

    Poi, per carità, è durissima. Secondo me facciamo la corsa su Toro e Atalanta; e loro hanno partite più agevoli delle nostre, davanti a loro. Un calendario migliore. Che poi non è neppure un male, perché affrontare avversari che (presumibilmente) saranno ancora in corsa per qualcosa, aiuta a tenere la barra a dritta e a viversi il campionato fino in fondo, col cervello acceso.

    Chiudo con una nota di amaro. Gasperini. Squalificato per una sola giornata, mannaggia. Perché la sua assenza – ieri – è stata un fattore. Lui guida i giocatori dalla panchina come fossero automobiline radiocomandate della Gig NIkko (anche Giampaolo lo fa, per chi lo osserva in partita…). Chiudi questo, pressa quello. Caso strano, Atalanta imbottigliata dal Chievo. Meno feroce del solito, meno furba e smaliziata, meno capace di posizionamenti preventivi sui contropiedi altrui e meno mordace davanti, nonostante le tante occasioni avute (del resto è squadra ben migliore del Chievo, in assoluto e ci sta).

    Mannaggia che nervoso. Perché senza Gasperini per ancora qualche gara… Non so, l’impressione è che avrebbero perso qualcosa per strada.

    Lo dico al netto di discorsi sui massimi sistemi: ossia che un episodio simile, con simili e inueluttabili prove a corredo, avrebbe meritato ben altra sanzione.

  47. Fabridoria scrive:

    Mah.. la grandissima Atalanta del grandissimo condottiero Gasperini (bacheca piena di trofei) pareggia in casa con
    l’ultima in classifica … eppure domenica ci aveva asfaltato,surclassato,dominato,impartito lezioni di tattica e calcio. Eppure i nostri “tifosi” dimenticano che negli ultimi quattro incroci con loro ne abbiamo vinti 3 !
    Continua così Sampdoria : zittisci i tuoi detrattori con prestazioni come quella di sabato scorso.
    SAMPDORIA SEMPRE
    SEMPRE SAMPDORIA

    • El Cabezon scrive:

      Ma che significa?
      Guarda, il fatto che l’Atalanta ha pareggiato con l’ultima della classe dovrebbe essere per noi un’aggravante, se vogliamo fare il poco sensato giochino di andare a giudicare a seconda di com’è andata la singola partita…

      • Fabridoria scrive:

        Devo prendere atto che quando qualcuno cerca di difendere la Sampdoria viene subito tacciato di essere addirittura “dissennato”.
        Noto che la mia critica all’Atalanta e al suo conducator vi ha alzato un nervo scoperto; tranquilli ci finerete davanti anche questa stagione…….
        SAMPDORIA SEMPRE
        SEMPRE SAMPDORIA

  48. Edoardo scrive:

    Però non facciamo di tutta l’erba un fascio, i conti si fanno alla fine e comunque chi critica spesso lo fa a ragion veduta cercando di essere costruttivo e non certo per fare il bastian contrario, detto questo l’Atalanta qui a Marassi ci ha asfaltati e per adesso è sopra di 3 punti e ancora in lizza per la Coppa Italia, poi ripeto i conti li faremo alla fine…

  49. Fabrizio scrive:

    Partita da fine campionato…..con il Sassuolo in difesa imbarazzante nemmeno l ultima partita che ho giocato nel Baiardo in Eccellenza a 37 anni ballavamo cosi….Mister Pirovano ci avrebbe preso a calci….Cmq quando si vince sempre bene….ora aspetto la verifica Milan……Notizie di Vialli e Company…..? Cordiali saluti a però quei C….di Gobbi sempre a calarsi le braghe contro i bibini…

  50. Martino Imperia scrive:

    Cmq poche balle, il calendario dice Milan, Torino, Roma Genoa.

    Tutte avversarie ostiche, anzi di più. Per motivi diversi.

    Io vorrei fare un appello agli scettici: aspettiamo ad autodistruggerci e a gettare la spugna queste 4 partite, forse crocevia del campionato. Poi facciamo il punto.

  51. Luca scrive:

    Io dico , innamorato sempre di più dei colori magici che ci fan venire i brividi , di crederci fino alla fine del campionato . Lo dico da cinquantenne ( ahimè ) , perché il campionato è ancora lungo e può succedere anche che ora si giochi più liberi , tranquilli . Poi anche altre squadre lasciano punti per strada………. ps la Samp si ama sempre e non si discute

  52. Matte Genovese scrive:

    Le dichiarazioni di ferrero sono alquanto imbarazzanti….. Se puntavi all europa non ti vendi i migliori ogni anno….. Prego ogni giorno perche questo individuo ceda la la nostra grande Samp ……. Ferrero non mi rappresenti !!!!

  53. SANDOIA scrive:

    Giornata nel complesso pirotecnica ,nella quale stridono gli zero tiri in porta della juve a marassi :la battuta su sturaro è apparsa come messaggio di uno telespettatore da casa nel programma dei simpaticoni luca e paolo alla Rai , non credo abbiano commentato.
    Battute a parte che lasciano il tempo che trovano; ho preso spunto dal turno di campionato per fare delle riflessioni assieme ad altri tifosi Sampodiani.
    Ci è tornata in mente la nostra vittoria sulla juve dello scorso anno nella quale avevamo dominato per almeno 40/50 minuti con le ooola del pubblico un altro livello per me ,ma sono di parte naturalmente.
    La riflessione è la seguente :qualsiasi squadra quando và oltre i suoi limiti fisici e sopratutto mentali dopo in qualche misura deve pagare il conto indipendentemente dalla capacità del mister e dalla solidità della società.
    La juve ieri sembrava una squadra già in vacanza a Marzo ,che sbaglia la partita con una squadretta ,ed anche con Keane in panca ,fresco di convocazione in nazionale che poteva avere più motivazioni e più forza ………ma in panca c’era allegri !
    Hanno scontato la partita con l’atletico ed anche i +18 .
    A bergamo probabilmente hanno scontato la carica mentale che hanno avuto a marassi dovuta anche alle delusioni delle sconfitte precedenti .
    Torniamo alla nostra SAMPDORIA :dopo il capolavoro sulla juve ricorderete che ci fù la batosta di Bologna allora sembrò inspiegabile : le ipotesi :Ferrero che prezzò i giocatori migliori per venderli , gli stessi calciatori di colpo demotivati e con la testa alla stagione futura ai mondiali eccc,Giampaolo che non era in grado di motivare e spronare la squadra .
    Probabilmente tutte le 3 ipotesi fatte allora erano infondate fù solo un calo mentale inconscio che capita a tutte le squadre .
    Forza Sampdoria SIEMPRE !

  54. andrea scrive:

    Ciao Maurizio spero che stasera sia una puntata ricca di notizie sulla cessione della società

  55. DoriaForEver scrive:

    X Maurizio, ti allego l’articolo di Milano Finanza di cui sono abbonato… dimmi che ne pensi, un altro indizio ?

    Secondo indiscrezioni, l’ex bomber della Sampdoria e della Nazionale Gianluca Vialli potrebbe presto rientrare nel club blucerchiato dalla porta principale, affiancando il fondo statunitense York Capital Management nell’operazione di acquisizione della società genovese, ora di proprietà di Massimo Ferrero.
    Quel che è certo è che Vialli è recentemente entrato in un’altra società. Secondo i documenti raccolti da MF-Milano Finanza, infatti, l’ex calciatore della Juventus a fine febbraio è entrato nel consiglio di amministrazione di Sunrise Sports Limited, una società basata a Londra con legami ad Hong Kong. Difficile dire se l’ingresso nel board abbia a che fare con la possibile operazione sulla Sampdoria, perché al momento Sunrise Sports Limited è praticamente una scatola pressoché vuota. E potrebbe anche essere utilizzata appunto per un’operazione straordinaria, quale un’acquisizione.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sì, ma non è questione di indizi. La trattativa c’è e basta, poi che vada in porto è da vedere. Lo scriviamo e diciamo da un paio di mesi, poi uno può pensare (non tu) anche che un giornalista si svegli un mattino e decida di spararla grossa, così tanto per fare qualcosa. Oppure che più giornalisti si mettano d’accordo per scrivere la stessa cosa. Io, in tanti anni, ho scritto e parlato di trattative societarie due sole volte. Una quando feci (da solo) lo scoop della Sampdoria passata a Garrone, l’altra in questa circostanza, quando vennero fuori le prime indiscrezioni (da altri) e le mie fonti confermarono. Vediamo che succede, però.

      • Zaccotenay scrive:

        È finita quando ci saranno le firme, non Illudiamoci più di tanto, ho esperienze lavorative che mi hanno illuso fino al cambiamento dell’ultimo momento, calma e gesso, se succederà, bene, altrimenti… Sampdoria Sopra Tutto Ps. Ho un debole per l ‘illusionisti.

  56. Franco scrive:

    Se e’ vero che arriva Vialli, speriamo che il grande GianLuca convinca Gpaolo a essere piu’ flessibile. Concordi una rosa piu’ varia, con giocatori di attacco adatti anche al gioco sulle fascie laterali, punte con fisico. E sopratutto un gioco piu’ “scaltro” che cerchi di mettere in difficolta’ le altre squadre nei loro punti deboli. Di conseguenza non offrire scontati punti di riferimento nel proprio gioco. Ma tutto questo, ammesso che sia giusto, lo dovrebbe fare Gpaolo che ora non lo fa’ !?. Caspita !, ma la soluzione logica e’ che ci vuole un’altro allenatore !. No, non andra’ cosi’, state tranquilli !, rimarra’ Gpaolo. W Giampaolo. W la Samp di Vialli !. Saluti a tutti.

  57. Franco scrive:

    Ops ! “piccola dimenticanza”, rimangono anche Romei e Osti ?. Ma allora…..!?. Il “Viperetta” o resta con gli amici, o viene trattato bene. In ogni caso un buon compromesso. Allora l’affare e’ fatto. Ciao.

  58. Edoardo scrive:

    TUTTI ALLA MADONNA DELLA GUARDIA PER VIALLI PRESIDENTE!!!!!!!!!!

  59. Martino Imperia scrive:

    Addirittura il nuovo assetto societario già definito con ruoli e competenze già assegnati!!!!

    A giorni i nuovi acquisti e cessioni di mercato?

    A me sembra di essere su Scherzi a parte.

    Rinnovo mio accorato appello: per favore asteniamoci dal farci del male da soli per 4 partite (Milan Torino Roma Genoa), poi fate come vi pare.

    • Mauro scrive:

      Ecco,bravo Martino restiamo sulla terra che a volare c’è sempre tempo.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      martino le prossime partite sono importanti se cambiasse la società in mano a persone competenti come vialli ancora di più delle prossime partite. ferrero ha fatto il suo lavoro e per certi versi pure bene. ha avuto la fortuna di entrare a due soldi e di prendere il momento di maggiore speculazione sui cartellini dei giocatori, ma è stato bravo lui o i suoi collaboratori a comprare spesso bene e quasi sempre vendere meglio. le operazioni sbagliate sono fisiologiche in tutti i settori. tuttavia da tempo ormai ferrero sembra spinto fuori dalla samp e non solo da gran parte della tifoseria ma anche a mio avviso da persone che contano e che possono traghettare la samp verso proprietà più solide. Martino il giochino delle plusvalenze andrà a finire per quasi tutti i club perché è arrivato a livelli eccessivi e non più sostenibili e questo è il sistema con cui proprietà senza liquidità extra sono andate bene e molto bene la samp perché i meriti vanno riconosciuti. ora però è il momento di voltare pagina e strategia perché il detto il bel gioco dura poco vale anche per le imprese e anche per ferrero. una cifra così o un po maggiore sono tanti soldi, tanti liquidi e una persona come Vialli per quello che ha rappresentato e per l’intelligenza che ha dimostrato anche dopo la carriera da calciatore sarebbe per la samp la chiusura di un cerchio appoggiato sicuramente dai Garrone e Mantovani. questo non vorrebbe dire avere dei risultati sul campo migliori per forza ma sicuramente un ritorno ad un modello di sampdoria diverso più simile a quello che siamo dai tempi di Paolo Mantovani e sono convinto a riportare anche entusiasmo attorno alla squadra. poi andrà come dovrà andare ma baratterei l’europa ligue con ferrero al cambio di proprietà senza esitazioni. poi ovviamente libero di pensarla diversamente. tra vialli e ferrero come presidente perdonami sarà solo per l’affetto di uno dei campioni della mia infanzia adolescenza ma non ho dubbio alcuno.

      • Martino Imperia scrive:

        Rispetto tuo punto di vista, ma non è che ti capisco molto.

        Baratteresti l’UEFA per un cambio societario.

        Ma pensi che il cambio societario non porterebbe necessariamente risultati migliori sul campo.

        Quindi a che pro?

        A me in tutta onestà interessa solo il campo: se il cambio ci sarà DEVE essere un cambio migliorativo per i RISULTATI.
        Se si fa un salto di qualità e potenza economica ok, sono favorevole.
        Ma cambiare per cambiare……di principi e ideali non si guadagna in classifica.

        Vedremo.

        • Marco scrive:

          Martino ma sei di coccio o cosa?

          Te lo vuoi mettere in testa che alla stragrande maggioranza dei SAMPDORIANI ferrero non piace.

          A parte il fatto che i risultati che ha portato sono tutto fuorchè eccezionali , il tifoso vuole vedere la propria squadra . se non amata, almeno rispettata dal proprio presidente.

          ferrero via dalla SAMPDORIA e da Genova per sempre , grazie.

        • Massimo Pittaluga scrive:

          Mi spiego meglio allora e capsico che tu possa non essere d’accordo questione di punti di vista tutti legittimi. premesso che una cosa non esclude l’altra confermo il mio pensiero. baratterei una qualificazione in europa ligue con ferrero al timone (intanto non allestirebbero una rosa adeguata e non avrebbe la forza di farlo visto che il suo legittimo core business è fare plusvalenze) e lo dice lui stesso non il sottoscritto. Non voglio ripeto denigrare quanto questa società di buono ha fatto non l’ho mai fatto, sebbene ferrero non mi stia simpatico per niente, ma per storia e spessore non c’è paragone con Vialli. Questo non vuol dire che la samp diventerebbe subito e neppure magari poi una squadra importante di nuovo ma recupereremmo certamente appeal considerazione buone maniere (e la forma a volte è anche sostanza). poi che il lavoro di questi anni non sia per nulla da buttare sono d’accordo con te ma credo anche che tanto merito vada dato a Romei che dietro le quinte spesso ha diretto la baracca e che mi semrba oggi spinga anche ad una soluzione diversa da ferrero e probabilmente lui come tanti altri che lo spingono a cedere a tanti bei soldi avranno le loro ragioni. il tempo di ferrero qui è finito e lo è ancora di più se ci sono offerte oltre i cento milioni perché vorrebbe dire arroccarsi contro una trend che nel lungo periodo lo vedrebbe perdente. a quei soldi fa bingo e se vuole continuare vada e prenda il palermo o qualche altra squadra ma temo che non le troverrebbe più le condizioni date da garrone che ritengo anche essere tra quelli che gli sta gentilmente dicendo che è l’ora di accomodarsi mentre lui capisco voglia rimanere incollato ma oltre certi limiti diventa poi proprio difficile riuscirci. se non mollerà la presa a certe cifre potrebbe poi pentirsene perché questa situazione sui cartellini e plusvalenze non potrà durare a lungo ammesso anche di risucire a continuare a sfornare gli skrinar torreira schick di turno e la cosa non succede sempre. un cordiale saluto

      • Edoardo scrive:

        Sottoscrivo anche le virgole, analisi perfetta che non fa una grinza…

    • Matte Genovese scrive:

      Stavolta ti do pienamente ragione Martino. Finche io non vedo nero su bianco rimango delle mie certezze……

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Martino, con simpatia (come nei confronti di tutti coloro che mi onorano di scrivere qui). Spero che poi, eventualmente, tu non faccia come molti altri che sino a ieri, incontrandomi, mi dicevano “Ferrero lo avete screditato voi giornalisti, sta facendo molto bene” e oggi su facebook, leggo, inneggiano a un tal Gianluca. Abbraccio. P,s. Comunque, tranquillo. Non è fatta, alla fine Ferrero potrebbe anche restare, con buona pace tua e di molti altri. Si tratta ad oltranza.

      • Martino Imperia scrive:

        Guarda che il rischio è l’opposto: cioè che chi ora è CONTRO Ferrero, con la nuova dirigenza dopo 2 sconfitte diventi CONTRO la nuova dirigenza. Allo stesso modo. Stavolta sperando magari nella cordata Genovese doc….

        Contro in loop….:)

        Io sono (abbastanza) pro Ferrero. Ma non potrei certo non essere pro Vialli se succedesse.

      • DoriaForEver scrive:

        X Maurizio..

        Non gufare :D te lo dico con simpatia, non volermene

  60. Lollo scrive:

    Ciao Maurizio scusa l’off topic..dopo l’ottimo ” L’allenatore torna sempre con la sua squadra ” a quando un altro libro sul Doria ?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Grazie di cuore per il complimento. Ci sto lavorando, racconterò di Marotta, Mihajlovic, Gasparin etc.

  61. Luca scrive:

    Io mi fido di un giornalista come Maurizio , quindi mi basta sapere quello che lui riferisce sull’argomento cessione societaria………ma ora occorre concentrare tutte le energie sia nostre come tifosi , sia quelle della squadra per un finale di campionato che potrebbe regalarci un sogno……..l’importante è crederci sino alla fine . Poi se non arriverà pazienza , tutti siamo d’accordo che ci sono squadre più attrezzate di noi . Quindi…….forza la Sampdoria sempre.

  62. andrea scrive:

    Anche perchè il tempo stringe è ora che si gettano le basi per il prossimo campionato a tutti i livelli e se rimane Giampaolo, bisognerà discutere quali strategie applicare durante il calciomercato estivo

  63. Marziano scrive:

    Speriamo che la Juve faccia con noi cosa ha fatto con i pennuti. Dopo tutto hanno alzato 20 milioni con un mezzo bidone, 16 con l’altra metà bibina.
    Se ferrero la il presidente allora Boso tutta la vita! Saluti dall’ Havana

  64. Luca scrive:

    Scusa Maurizio :prima pagina del più importante quotidiano sportivo d’Italia “Vialli for president” Samp che ribaltone! Per esporsi in maniera così evidente , totale c’è da pensare e sperare che siamo prossimi ad una conclusione …..? Attendo tue grazie

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Il più importante quotidiano sportivo d’Italia sino a ieri ha quasi oscurato per non dire negato questa trattativa, rilanciando articoli di sperticato elogio nei confronti di Ferrero. Poi è chiaro che quando frana la terra sotto i piedi e la situazione è talmente evidente da non poter essere ignorata… Lo dico senza astio: se si ha fiducia in un giornalista (posso essere io, può essere l’amico Zaino o chiunque altro, non importa), si ha fiducia e punto. Non serve che, chi arriva per ultimo, certifichi l’esistenza di qualcosa che esiste dallo scorso luglio, ha ripreso quota tra novembre e dicembre ed è entrata nel vivo a gennaio. Il che non significa essere infallibili, ci mancherebbe altro. Detto ciò, sinché non ci sono le firme, nulla è concluso. Anzi, a me continua a risultare che sulle cifre c’è discordanza, ancora. Ma si tratta, si tratta ad oltranza per trovare una quadra entro la fine di marzo.

  65. maverick scrive:

    Leggo che ancora una volta Enrico Mantovani ha buttato li un messaggio su cose che riguardano la samp ma in via di definizione come gia altre volte aveva fatto incasinando un po le cose (se non erro)… Ma perche?!?! Cosa vuole dimostrare? In ste cose serve sempre un profilo molto basso… Io non lo capisco proprio… Sara’ che i figli di grandi padri fanno fatica a star dietro all’esempio avuto ma…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Enrico Mantovani è una splendida persona e ha la Sampdoria nelle vene, si è esposto da tifoso. Non è più presidente da quasi vent’anni, credo abbia il diritto di essere trattato da sampdoriano e non da figlio di Paolo. E comunque mi pare che l’ultima volta in cui aveva scritto di Sampdoria, anticipando l’arrivo di Montella, ci avesse preso… O no?

      • Martino Imperia scrive:

        “Vincenzo!!!! Meglio era impossibile” il suo tweet

        Ecco speriamo non ci azzecchi allo stesso modo se no stiamo freschi :)

        • Marziano scrive:

          Belin, l’ottimismo è il sale della vita!
          Oioioi oioioi Luca Vialli segna per noi

        • Massimo Pittaluga scrive:

          martino forse tu sei giovane e magari dei tempi di paolo mantovani ricordi poco. io che ero bambino e poi ragazzo li ricordo bene e la ns tifoseria deve rispetto a quella famiglia per quello che ha rappresentato e rappresenta tutt’ora. questa storia di dare sulla testa ad enrico mantovani da quando ereditò la samp in un momento storicamente difficile mi da sui nervi oggi come allora. avrà commesso degli errori di gioventù ma avercene di persone così nel calcio e nelle imprese spesso mondi di squali bianchi senza etica.

      • maverick scrive:

        Capisco il suo spirito… certamente ama la Samp… per questo e perché le sue parole hanno un peso maggiore proprio x il suo essere stato vicino alla Samp anzi essere stato la Samp avrei evitato fino alla conclusione dell affare… se spara il titolone la gazzetta può essere voglia di vendere copie in più…

      • Massimo Pittaluga scrive:

        d’accordo con te maurizio. sta a vedere che ora enrico mantivani non possa esprimere un opnione ed auspicare seppure in modo soft l’arrivo di vialli. poi proprio loro che lo hanno visto crescere sotto la presidenza del padre. che una trattaiva salti per un messaggino così suvvia, sono settimane che si sa della cosa sta a vedere che se salta è colpa di enrico mantovani.

  66. luca scrive:

    scusa se mi permetto maverick “tenere profilo basso ?” “non esporsi ?” ma hai letto la Gazzetta dello Sport (ed in prima pagina!!) di oggi ? ormai lo sanno anche le pietre di questa trattativa e non sarà certo colpa di E. Mantovani se per caso dovesse naufragare, non sei d’accordo ?

    • maverick scrive:

      Tranquillo non scriverei se non accettassi il contradditorio.. sai sui giornali si legge di tutto e possono essere titoloni x vendere o altro…se lo scrive qualcuno che può davvero sapere come stanno le cose ha un peso diverso… oh poi è libero di scrivere quello che vuole… spero non incasini la trattativa….

  67. Nicola scrive:

    Accordo entro marzo, passaggio di proprieta’ entro maggio ed il buon Luca Vialli presidente che comincia ad operare dal primo giugno: sogno o son desto? Caro Maurizio, ci siamo a tuo parere? Offerta da 110 milioni a quanto pare, il fondo ha alzato il tiro. Spero Ferrero accetti e saluti. Attendo tue Maurizio.

  68. Solosamp1946 scrive:

    Speriamo che in breve si chiuda questa trattativa…Ferrero ha preso la società a 0 …ha investito sempre 0 di tasca sua…quindi non capisco questo muro…prenditi sto 100 milioni o quelli che sono e sparisci

    • Marco scrive:

      Pensa te che per toglierselo di torno bisogna pagarlo come Cristiano Ronaldo.

    • Edoardo scrive:

      Concordo con te Solosamp1946…

      Sì è veramente allucinante, praticamente non ci ha messo 1 euro di tasca sua e adesso si è impuntato che 110 milioni non gli bastano! Io non so se le famiglie Garrone e Mantovani hanno voce in capitolo sulla cessione, certi accordi sono top-secret, ma forse sarebbe il caso che esercitassero anche loro un minimo di pressione o quantomeno cercassero di intervenire per il bene della Sampdoria e di tutta la città di Genova, in effetti io incomincio ad essere un po’ “preoccupato” perché le trattative che vanno troppo alle lunghe di solito non portano mai a niente di buono, spero ovviamente di sbagliarmi…

      P.S. X Maurizio
      Sul caso multe a Genova, consentimi Maurizio, spero che me la passerai, ma bisognerebbe che anche Primocanale si occupasse un po’ seriamente di questa faccenda, far rispettare le regole va bene, anzi benissimo, ma esagerare come si è fatto in queste ultime settimane credo che vada contro l’interesse di tutti, io penso che il sindaco dovrebbe rivedere un po’ certe sue posizioni (sbagliate) e dimostrare finalmente un po’ più di umiltà…

      • Solosamp1946 scrive:

        A meno che…in realtà il proprietario sia ancora Garrone e allora cerca di recuperare più milioni possibili. Ribadisco…la tifoseria secondo me , anche se in linea di massima sono contrario a queste cose , dovrebbe schierarsi apertamente e pubblicamente pro Vialli e contro Ferrero. Nei 90 minuti no tifo per la Samp a oltranza…ma prima dopo e durante l intervallo si

    • andrea_samp scrive:

      questo voler arraffare il più possibile da una cosa presa a gratis o quasi dimostra ancora una volta di più , semmai ve ne fosse bisogno, lo squallore del personaggio.
      FORZA SAMPDORIA SEMPRE !! ferrero non mi rappresenti !

    • robmerl scrive:

      anche perché se non vende e tiene in ostaggio la società gli diamo fuoco (metaforicamente, s’intende!) alla casa

  69. Matte Genovese scrive:

    Stasera su rai 2 hanno parlato della cessione della Samp, con Vialli in primo piano….. Se tanto mi da tanto…….. Speremmu in ben !!!!!!

  70. Franco scrive:

    In arrivo cinesi e statunitensi ?. Che bel “compromesso storico”, speriamo che Trump non si arrabbi. che ne dite ?. Certo e’ un brutto colpo per il PD. Dove erano ?, forse speravano nella UE ?. Ora arrivano Bucci e Toti e si prendono tutti i meriti, per ora virtuali, (magari a ragione). Perdonate la battuta, ma e’ difficile non farla. Da “realista”, come vorrei essere, ho l’impressione che rimanga pochissima trippa per i gatti.(genovesi). Ma spero di sbagliarmi. Speriamo che almeno Primocanale vigili su occupazione e ambiente. P.S. la Samp e’ un impresa dello spettacolo, ma anche lei potrebbe contribuire ad un certo rilancio cittadino. Volendo ci sono molti modi per farlo. Gli esperti in Marketing non mancano. Speriamo che i nuovi dirigenti non vengano solo per fare mercato con i giocatori e avere gli introiti che spettano ad una societa’ di calcio. Ma tentino nuove vie per produrre una ricaduta occupazionale sulla popolazione. Libro dei sogni ?. Mah !. Di certo i sampgenovesi , ma non solo, non hanno molte “palanche” da spendere. Vediamo con curiosita’. Cordiali Saluti.

  71. Il corvo scrive:

    La Sampdoria è già praticamente passata di mano nonostante la resistenza di Ferrero che sembra il generale comandante delle difese zirachena quando sul tetto del palazzo diceva chenin esisteva problema e ed era forte e dietro le sue spalle sul divano e carrarmati americani che avanzazavano negando la evidenza. Questa dirigenza resterà in carica fino a fine campionato dalla campagna estiva entro la nuova proprietà probabilmente confermando Osti come direttore sportivo negli ambienti finanziari londinesi gira già questa voce e sembra che il gruppo americano a bia anche obiettivi molto ambiziosi per La Samp

  72. SANDOIA scrive:

    Godiamoci questa sosta; fossi Andrea metterei ” Relax ” dei Frankie goes to hollywood.
    Poi ci sarà la partita a poker dentro e fuori dal campo ,non sarà tanto importante la prima carta pescata bensì l’ultima .
    Alla ripresa del campionato ci sarà un gara importante a differenza di altre volte potrebbe andare bene qualsiasi risultato : la vittoria sarebbe come un farmaco per l’autostima ,la classifica ,consacrazione del mister e crescita del valore della rosa giocatori ed avrebbe anche come tutti i farmaci delle controindicazioni riguardo il valore della società e la trattativa in corso ,almeno ci si potrebbe consolare del fatto che sia il mister che i calciatori sono incompiuti ,scadenti meglio vendere.!

  73. NYC scrive:

    C I – S I A M O !!!!!!!!!!

  74. Marco scrive:

    Ultime indiscrezioni sul fondo che vorrebbe acquistare la SAMPDORIA.

    Disposti a versare a ferrero 1000000000 milioni di euro , basta che rimanga Giampaolo.

    La squadra giocherà con 11 giocatori di bocce , tanto con Giampaolo in panchina faranno plusvalenze a nastro.

    Poi magari si indaga sulle plusvalenze messe a bilancio e magari si scopre che sono artifizi contabili.

    Ma la SAMPDORIA può stare tranquilla, Giampaolo è riuscito a vendere un luccio al mercato del pesce per 500 mila euro, riusciva a palleggiare pur non avendo gambe .

  75. ale scrive:

    Buongiorno,
    per me e molti altri il campo non ètutto. Se ci importasse solo del campo saremmo tifosidi juve o real madrid.
    Per me essere avere Gianluca in tribuna come Presidente non potrà maiessere la stessa cosa di Ferrero, anche se i risultati fossero gli stessi oqualcosa meno o qualcosa di più.

    Avanti Sampdoria!

  76. Daniele da Rapallo scrive:

    Ciao Maurizio, solo per segnalarti che oggi (21 Marzo) il giornale Tuttosport dedica pagina 21 ad un “viaggio nell’Italia blucerchiata” con un servizio sul nostro Sampdoria Club Francesca Mantovani di Rapallo.

  77. Remo Sturla scrive:

    Si anticipando l’arrivo di Montella ci aveva preso ma…in seguito non si e’ rivelata una scelta felicissima..ricordo le arole usate:”meglio di Montella non si puo’,risultato..a momenti andiamo in B

  78. Luigi scrive:

    Rimango dell’idea che non sarà facile mandare via Ferrero dalla Samp nonostante una Buona offerta perché una popolarità così sa bene di non poterla più avere e soldi che continuano ad arrivare dopodiché chi vivrà vedrà ma nonostante la presunta trattativa continuo a rimanere speranzoso ma scettico. Ps. Per tutti: ricordatevi che la durata dei fondi non supera mai i 5/6 anni e poi….

    • Edoardo scrive:

      E poi sarebbe l’ora che una cordata genovese magari si facesse pure avanti…

      • petrino scrive:

        le cordate non vanno neanche piu’ bene nelle scalate.
        L’ Immortale disse che le societa’ di calcio vanno gestite da un numero dispari di persone inferiore a tre.

  79. Matte Genovese scrive:

    ferrero cedi la Samp e tornatene nel lazio …………. Hai rotto i coglioni pagliaccio con il turbante da circo a tre piste………… non ti posso piu vedere

  80. Marziano scrive:

    Ferrero proprietario della Samp come Totò e la fontana
    di trevi!

  81. Fabrizio scrive:

    Ma FUORI dai COGLIONI sto c…….di viperetta e dentro Un Campione che rappresenta la NOSTRA STORIA io ho 53 anni e gli anni di VIALLI non potrò mai scordarli…come quelli di Maraschi Saltutti Bresciani Roselli Genzano…… Ma VIALLI è la SAMPDORIA è la SUD che canta come una volta..sempre piena è l anti bibino ma come fate a non sperare in VIALLI persona seria coerente sempre…..uno che diceva …le maglie e le loro sfumature prima o poi le ritrovi prima o poi in qualche altra maglia IL BLUCERCHIATO INVECE é SEMPRE LI è SOLO QUELLO….GIANLUCA VIALLI……

  82. Massimo Pittaluga scrive:

    Letto il vs breve articolo sulle plusvalenze e i bilanci ed è quello che vado scrivendo da tempo circa la volatilità del prodotto ed il valore che qualcuno attribuisce erroneamente alle società di calcio in special modo a quelle come la samp che non sono delle società con appeal internazionale ad oggi. il fatturato consolidato è quello che si fa senza compravendite che sono chiaramente in un momento di bolla come successe con gli immobili anni fa. presto o tardi ma non tanto avanti i cartellini si sgonfieranno per forza e cosi nel tempo anche certi ingaggi perché se la serie A è indebitata Barca e Real e Premier lo sono anche di più seppure a fronte di introiti enormi ma non sufficienti. le spagnole stanno in piedi con grandi finanziamenti bancari e perché sono squadre che fanno parte di un tessuto sociale che va al di la del puro calcio. il barca rappresenta una regione e un pensiero diciamo anche politico e per questo viene lasciata andare ben oltre. idem il real squadra del potere centrale e della castilla. noi qui queste cose non le abbiamo e prima o dopo le società medie dovranno fare i conti con fatturati veri ma anche quelle più grandi. il giochino di comprare caro e vendere ancora più caro giocatori bravi ma non eccellenti valutati 5 volte di più rispetto a 10 anni fa in proporzione avrà una fine e potrebbe essere una fine traumatica. la samp è ben strutturata e debiti come scrivete per 42 mln sono sopportabili da una proprietà solida anche finisse il giochino delle plusvalenze ma è il fatturato consolidato e i costi di gestione che ci dicono cosa vale una società perché il prodotto giocatori e valore di rosa ultimamente è per tutti gonfiato da una speculazione che vedrà una fine. ferrero oggi chiede tanto perché si trova in un loop che gli fa pensare di poter realizzare tanto ma solo 4 anni fa neppure poteva pensare di realizzare 110 120 mln ed il rischio che il giochino s’incarti è molto grande e non credo ferrero abbia convenienza nel medio e lungo periodo a rimanere in un ambiente che senza capitali alle spalle un bel giorno potrebbe rivelarsi un problema grande

    • Edoardo scrive:

      Analisi perfetta, comunque io metterei la Juve un po’ sullo stesso piano di Real, Barca, FC Bayern, PSG e Chelsea, dietro a questi top-club ci sono multinazionali, banche e interessi di stato enormi che noi neppure ce lo immaginiamo, ma se torna Vialli con una proprietà un po’ più solida io credo che 1 Coppa Italia o 1 Europa League probabilmente ce la potremmo ancora giocare…

  83. petrino scrive:

    leggo che domani ferrero andra’ dalla venier a domenica in.
    Premesso che non guardo da decenni la rai, in quanto e’ una c………..a pazzesca, anche quando gioca la nazionale, in quanto i suoi telecronisti sono di un’ incompetenza abissale e per cui tolgo l’ audio, sto rabbrividendo alle b……………e che ferrero dira’ , s…………..o per l’ ennesima volta la storia di questa societa’, che ha avuto la sfortuna di avere presidente tale personaggio.

  84. Mauro Casano scrive:

    Nessuno ha mai pensato di costruire lo stadio alle pendici del monte gazzo , a sestri ponente, sfruttando l’enorme squarcio nella roccia causato dalle cave ? Sarebbe un modo di risanare l’area ed e’ relativamente facile da raggiungere ,sfruttando l’infrastruttura ferroviaria ( genova costa ponente ) e l’autostrada che scorre appena sotto.
    Peraltro mi pare che tra i proprietari delle cave ci siano i Mantovani….

    • Matte Genovese scrive:

      posto orribile….. lascia stare.

    • maverick scrive:

      Direi che a livello di sicurezza e vie di fuga non vada per.nulla bene e inoltre non è la.niente comodo da.raggiungere….. certo seno di buttare giù tutto il monte per.fare parcheggi e scavare versante a farci arrivare una strada quanto meno a due corsie per senso e marcia…
      Inoltre l area la riqualifichi col verde non distruggendola a più è rendendo invivibile la vita a chi abita in zona e non sono pochi

      • maverick scrive:

        scritto in modo orribile sorry! :(

        Direi che a livello di sicurezza e di vie di fuga non vada per nulla bene e inoltre non è per niente comodo da raggiungere….. certo a meno di buttare giù tutto il monte per fare parcheggi e scavare versante per farci arrivare una strada quanto meno a due corsie per senso di marcia…
        Inoltre l area la riqualifichi col verde non distruggendola ancora di più e rendendo invivibile la vita a chi abita in zona e non sono pochi

  85. Edoardo scrive:

    Comunque Quagliarella doveva giocare titolare, Immobile non si può più vedere in Nazionale ebbastaaaaa………

  86. petrino scrive:

    Leggendo vari articoli sul nuovo calcio europeo, che si va delineando dietro l’ ECA di cui e’ presidente Andrea Agnelli e che comportera’ una rivoluzione nei campionati europei, nella C.L,e quant’ altro,si capisce il motivo per cui i fondi d’ investimento, dietro l’ esborso di centinaia di milioni di euro, stanno pilotandosi sull’ italia e su altre nazioni europee.
    Solo un’ esempio: la CL, entro 4/5 anni passera’ da 8 gironi a 4 squadre a 4 gironi a 8 squadre con introiti che aumenteranno di 5 volte almeno.
    Il quadro reale si sta delineando.

  87. P.SOLARI scrive:

    Notizie fresche sulla trattativa ? Visto che Ferrero straparla ( tanto per cambiare ) di volere la Roma, suo sogno da sempre …… sic ……

  88. Edoardo scrive:

    Allora Maurizio, il blog è in pausa?… Tu come vedi l’evolversi della trattativa per la cessione?… Le percentuali di un’eventuale fumata bianca secondo te si sono alzate in questi ultimi giorni?… Certo però che queste continue dichiarazioni di AMMORE per la Roma non aiutano certo a rasserenare i rapporti con la tifoseria blucerchiata e poi sempre questi attacchi verbali di qua e di là, Pallotta sembra che si diventato Sparlotta, ma a questi personaggi pubblici (e qualcuno pure milionario!) dico almeno un po’ di educazione e coerenza non gliel’ha mai insegnata nessuno?… Speriamo bene, ripeto se arriva Vialli io vado subito dritto alla Guardia, ovviamente in macchina eh…

    OHI OHI OHI, OHI OHI OHI, LUCA VIALLI TORNA CON NOI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  89. NYC scrive:

    caro Ferrero I tuoi sogni sono I nostril !!!!!!

    Vai a casa

  90. Maurizio.Michieli scrive:

    Questa sera Enrico Mantovani ospite a Gradinata Sud.

  91. andrea scrive:

    E speriamo che si sbottoni un pochettino sulla cessione che sicuramente lui sa

  92. Luca scrive:

    Dico solo una cosa : dopo le dichiarazioni di Domrnica sulla TV Nazionale ( rispettabili e sicuramente sincere) per me Ferrero ha definitivamente chiuso con Genova e la Samp , Vialli o non Vialli ormai non può più rappresentarci pertanto siro , mi auguro anzi necessità un cambiamento Societario ( ora più che mai!!!) !

  93. andrea scrive:

    Dopo aver sentito Enrico Mantovani sono un pò più fiducioso cosa ne pensi Maurizio?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Anche per te Andrea, come ho scritto a Daniele: 80% che vada in porto, ci siamo quasi.

  94. Edoardo scrive:

    Bella puntata di Gradinata Sud con Enrico Mantovani, è importante che la Sampdoria ritorni ai sampdoriani e ai genovesi e poi bene anche la Nazionale, è vero che l’avversario era modesto ma Mancini ha assemblato un bel gruppo di giovani e poi là davanti Quagliarella secondo me è preziosissimo non solo per il suo fiuto del gol ma anche per i suoi assist e per le sue giocate di fantasia, inoltre Fabio è un uomo con una grande cultura sportiva e lavorativa e per questo secondo me può essere di esempio anche nello spogliatoio, se io fossi Vialli e subentrassi nella dirigenza cercherei di tenermelo ben stretto allungandogli il contratto magari come giocatore-allenatore o responsabile del settore giovanile, a quasi 30 anni dallo scudetto di Mantovani è incredibile che quasi nessuno di quei campionissimi sia tornato in società come dirigente, uomo-immagine o allenatore perché a mio avviso la sampdorianità è il primo essenziale elemento su cui dobbiamo ricostruire la Samp dei prossimi lustri…

    • El Cabezon scrive:

      La figura del giocatore-allenatore non è contemplata ad oggi in Italia, Invernizzi una volta appese le scarpe al chiodo è entrato immediatamente a far parte della società e vi è tuttora, ad eccezione di un breve periodo di distacco…
      Anche Attilio Lombardo era tornato come allenatore delle giovanili e pure se non fanno parte della Samp dello scudetto erano rientrati a “casa” pure i vari Chiesa e Bellucci, senza dimenticare Pavan attuale tecnico della Primavera…
      Non è che automaticamente chi ha fatto bene con un club da giocatore debba poi farne parte una volta ritiratosi, devono coincidere esigenze ed aspirazioni degli uni e degli altri ,mi sembra che dell’epoca d’oro una buona parte ad oggi non faccia praticamente nulla o quasi e si goda bellamente il suo ( presumo…) lauto conto in banca…:-)))

      • Edoardo scrive:

        E’ vero che non tutti i grandi giocatori sono altrettanto bravi come dirigenti, ma i grandi campioni che hanno fatto La Storia di un club secondo me dovrebbero tornare quantomeno come uomini-immagine in prima-squadra, ovviamente con tutto il rispetto non mi riferisco a Pavan e Invernizzi, ma a giocatori di ben altro spessore: Totti, Maldini, Gattuso, Leoanardo, Nedved, Zanetti, Facchetti, Antognoni, Boniperti, ecc…; il ritorno (eventuale) di Vialli andrebbe un po’ in questa linea; io punterei anche su Flachi e Volpi; e in futuro ovviamente vedrei bene da noi anche Mancini che è stato in assoluto il nostro giocatore più forte e più rappresentativo, sarebbe un cerchio che finalmente si chiude; ripeto, si può discutere sui nomi e sui ruoli, però l’asse operativo portante della società deve essere costituito per quanto più possibile da sampdoriani e genovesi, non si può andare avanti con un presidente romanista, dirigenti interisti e atalantini e altri addirittura genoani, così secondo me non va proprio bene…

  95. P.SOLARI scrive:

    Meno male che Quagliarella e’ uscito integro dalle 2 partite della Nazionale ….. tra polacchi ed Ekdal rischiamo di aver fuori 3 titolari e ci aspetta una partita tosta …. :0((

  96. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Maurizio, CHE ANSIA !
    Titolo così il mio post perchè penso di interpretare lo stato d’animo della maggior parte dei tifosi. Naturalmente ho seguito gradinata sud e tutte le considerazioni che sono state fatte su questa possibile cessione che sembra sempre esere vicina ma poi si trasforma nella tela di Penelope.
    Non so quali potrebbero essere le conseguenze per una mancata cessione del club, così come non so quali potrebbero essere le reali migliorie derivanti dalla cessione. Sicuramente dovranno essere colmate decisamente lacune nello scouting giovanile e non solo. Sicuramente le nuove figure porterebbero positività e nuovi abbonati all’istante zero come affermato da Licalzi. Per chi difende la società attuale….beh : non hanno tutti i torti ma, come ricorda il buon Rissetto, non è che i piazzamenti in classifica siano stati poi così ecclatanti. Così come non sapremo mai i veri accordi Ferrero (o Romei…) con Garrone all’inizio.
    Lo stato di ansia e frustrazione è palpabile, tipo ultimo giorno di criticabile mercato estivo. Ci si sente come imprigionati con la prospettiva di uscire al più presto da una gabbia, con la speranza che non si torni indietro. So che possono essere sensazioni irrazionali e proprio per questo ti chiedo quale sia la tua sensazione MAURIZIO (perchè di altro non si può parlare se non di sensazione…) su come finirà questa vicenda. Un po come consolarsi a vicenda tra amici.
    Grazie
    Daniele

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Caro Daniele, 80% va in porto, 20% no. Sono fiducioso (sulla base di conoscenze e informazioni, ovviamente), molto fiducioso.

      • DoriaForEver scrive:

        Maurizio
        Sono veramente felice che in poche settimane tu sia passato dal 30% all´80% sull´ipotesi cessione, evidentemente gli sviluppi positivi e passi in avanti ce ne sono stati. Speriamo bene

      • Zaccotenay scrive:

        Anche io Maurizio, si sente nell’aria, anzi dalle facce che hanno i bibini da quando è uscita la notizia. Lo sanno anche loro che sono nati nell’epoca sbagliata

      • Edoardo scrive:

        Le tue parole Maurizio sono musica celestiale per le me orecchie, spero proprio che tu abbia ragione…

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Grazie mille

    • maverick scrive:

      Lo dico perche come tutti qua ho amato Vialli e i ricordi di quella Samp saranno indelebili… Per cui lo dico col cuore sperando si capisca i lsenso delle mie parole:
      Spero che Vialli abbia preso le corrette informazioni sul fondo e che non sia li solo di facciata.. Mi sembra un uomo intelligente e furbo che non si sia prestato solo per amore della samp e spero si sia fatto aiutare da persone molto fidate nel capire le reali intenzioni del fondo e della loro voglia di investire poi nella samp… Mi spiecerebbe per la samp e anche per Gianluca se una succedesse qualche pastrocchio post cessione… I fondi non amano la samp ma i soldi che possono ottenere, LUI ama la Samp.

  97. Martino Imperia scrive:

    Benissimo.
    Contro il Milan saremo senza Ekdal (ginocchio aperto), Linetty e Berezinsky (grave forma di virus).

    Non so se interessi a qualcuno……

  98. Franco scrive:

    Ciao. Faccio un discorso per ipotesi sulla “cessione” Samp. Il Viperetta gioca a fare il “caotico”, ma sa’ che se non cede a “Vialli” sara’ dura a farlo con altri ad un prezzo superiore. Allo stesso modo questo lo sa’ anche “Vialli”; per cui non vorrei che si creasse una situazione di stallo che potrebbe bloccare la vendita. Chiaramente si conoscono i termini dell’operazione da fonti giornalistiche e da Maurizio, che restano attendibili, ma non possiamo sapere, credo, quelli reali. I Sampdoriani, secondo me, non dovrebbero metterci troppo il cuore sopra. Quando si tratta di soldi, i sentimenti passano in secondo piano. Purtroppo. Cordiali Saluti.

    • maverick scrive:

      Credo tu, lo dico con un sorriso NON ironico o sarcastico, abbia scoperto l’acqua calda nelle contrattazioni :) Se il prezzo fosse certo e oggetti non ci sarebbero margini di trattativa e avrebbero gia concluso in un modo o nell’altro ci sono molti aspetti nei contratti di questo tipo che devo essere limati … ;)

  99. Edoardo scrive:

    Ottima l’iniziativa delle tifoserie organizzate per dare supporto a Vialli con striscioni e incoraggiamenti vari, ma certo chiudere l’affare non sarà una passeggiata, speriamo bene…

    • P.SOLARI scrive:

      Ricordo ( purtroppo ….. ) striscioni di benvenuto per un tale ( innominabile ) che poi fortunatamente non venne ….. aspetterei prima di sbilanciarmi, anche solo per scaramanzia .

    • Matte Genovese scrive:

      ma stiamo scherzando ??? Finche nn cè l ufficialita bisogna solo che stare ad aspettare…. ma quali striscioni !!!!!! quindi daccordissimo con P, solari !!

      • Edoardo scrive:

        Suvvia Matte un coro o uno striscione pro-Vialli credo che farebbe piacere a Gianluca e certo non inficerebbe la trattativa, mica dobbiamo accoglierlo già come un presidente, solo fargli sentire tutto il nostro affetto e fargli vedere da che parte stiamo, nient’altro…

  100. giovanni scrive:

    ritornando a pensare al calcio, sabato ci giochiamo una buona fetta di possibilità, ma ahinoi ci mancherà albin…mannaggia…

  101. Marco scrive:

    Ho visto la puntata di ieri Mantovani sa qualcosa ma non parla

  102. Franco scrive:

    Ciao. Leggo le interviste di Giampaolo. Dice delle cose che non possono essere “criticate”. Per la semplice ragione che sono riferite ad una legittima visione del mondo che e’ Sua e solo Sua. Non ne discendono termini di paragoni oggettivi. Giampaolo ha fatto tutto bene e basta. Non ce’ niente da discutere. Se la Samp e’ nona, e non potra’ arrivare comunque quarta, che vuol dire ?. E’ la sua posizione a prescindere ?. Io penso di no. Dico che un grande allenatore, come un grande giocatore, sono coloro che raggiungono grandi risultati. Considerati migliori rispetto ai contesti di partenza. Del Neri e Bagnoli sono stati grandi allenatori. Riva e Paolo Rossi sono stati grandi, quando hanno ottenuto, rispettivamente, lo scudetto con il Cagliari e il secondo posto con il Vicenza. Giampaolo deve ancora dimostrare di essere un grande allenatore. Perche’ non e’ dimostrabile che la Samp non potesse arrivare a giocarsi la Champion. Con gli opportuni accorgimenti s’intende. Cordiali Saluti.

  103. Solosamp1946 scrive:

    Derby…distinti per chi vuole comprare il biglietto a 120 euro…che schifo

    • Zaccotenay scrive:

      Abbonati, è poi non è vero 60 euro. Chi non dà fiducia e non si abbona è giusto che paghi di più

      • maverick scrive:

        La loro non e’ questione di fiducia ma di conti come il tre per due al supermercato: ti abboni mi garantisci un introito ti faccio lo sconto… E cmq ci sta… pero’ fino a un tetto massimo oltre il quale non va piu bene… ovviamente ognuno puo’ decidere il tetto a piacere…
        Certo se vuoi aiutare la squadra in particolare nel derby e nel ciclo importante per(eventualmente) l’Europa forse mettere in condizione piu persone di partecipare potrebbe essere dimostrare la voglia di “passione” ma per chi in societa non ci crede il derby diventa l’ennesima situazione in cui cercare di far cassa… perche 180 euro per una famiglia di 3 persone oggi se li possono permettere in pochi (cosi come tre abbonameni) e nelle partite che contano lo stadio lo riempi con tutti non solo con gli ultras.. altrimenti avrebbero potuto creare uno stadio solo con la sud…che per altro presenta piu volte spazi vuoti persino tra i VERI tifosi..

        • Zaccotenay scrive:

          Spazi vuoti perché vanno tutti nel piano superiore che è sovraffollato, i bibini al contrario nn avendo il gruppo dominante di sopra, inevitabilmente rendono la gradinata di sotto più piena, vi ricordo che la sud è esaurita in abbonamento, nord discreta, distinti deprimenti

      • Solosamp1946 scrive:

        Abbonati nord pagano 60 euro altrimenti 120. Io comunque sono abbonato da 30 anni se t interessa…ma il punto è un altro

    • Edoardo scrive:

      Ormai andare allo stadio è diventata roba da ricchi o quantomeno da benestanti, ma per fortuna ci sono le TV nei circoli e la radio ancora non l’hanno soppressa, forse uno degli ultimi brandelli di democrazia che ci sono rimasti…

      • Zaccotenay scrive:

        L’abbonamento in gradinata è uno dei più bassi d’Italia nn cerchiamo alibi

        • Edoardo scrive:

          Scusa ma per andare allo stadio io devo essere obbligato a fare l’abbonamento per forza oppure devo pagare il biglietto singolo uno sproposito?

  104. andrea scrive:

    Belin Maurizio allora si va spediti 20 giorni fa scrivevi 30% ora 80% dai che riusciamo a salutare Vialli come Presidente

  105. andrea scrive:

    Maurizio mi stai facendo passare una giornata frenetica dal 80 ora al 99% sicuramente avrai avuto stasera delle fonti che ti hanno detto queste cose e io ti credo, speriamo.

  106. Sandoia scrive:

    Sembra Out anche Vieira
    Vedremo una Sampdoria senza trequartista né Regista , un 424 alla Mika ?
    Qualcosa si dovrà inventare
    Considerato che Giampaolo ha sempre perso con Gattuso anche i. Situazione può equilibrato c’è poco da ridere.
    La prossima di Gradinata Sud un auspicio in invitare Francesca e Ludovica . magari anche ex Cremonese in Videoconferenza

  107. Franco scrive:

    Ciao. 99% dice Maurizio. Quindi e’ fatta !! Con Vialli, Mantovani e Garrone, Samp ai Sampdoriani !!. Il grande GianLuca riuscira’ a convincere Giampaolo a giocare sulle fasce con il raddoppio “lungo campo”. Scherzo ovviamente. Un cordiale saluto a tutte/i, a Maurizio per i suoi articoli e la sua pazienza. A Vialli e al Grande Mister Giampaolo. Speriamo che non sia un sogno !!.

  108. Marco scrive:

    Maurizio veramente siamo al 99%??

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Siamo molto, molto avanti. Avevo detto e scritto entro marzo dentro o fuori, poi il tempo per i dettagli e il closing a maggio. In base alle mie informazioni, siamo dentro. Resta inteso che qualunque operazione va in porto solo con le firme.

  109. maverick scrive:

    Ciao Maurizio,
    nell’articolo di ieri scrivi:
    “l’ex presidente Enrico Mantovani ha detto di essere onorato di accettare un eventuale invito di Vialli ad entrare nel Consiglio di amministrazione della “nuova” Sampdoria”

    A me e’ parso che nella trasmissione Enrico abbia detto all’inizio “certo” ma poi quando gli e’ stato chiesto se gli farebbe piacere avere un ruolo attivo ha detto “No, sarei onorato che Vialli mi CHIEDESSE di entrare nel CDA” cioe’ non “sarei onorato di ENTRARE nel CDA” Quasi a fare un passo indietro da quel certo..

    Tu lo conosci e sai interpretare meglio le sue parole o magari ne avete parlate fuori dalla trasmissione…

    Solo una curiosita…

  110. Maurizio.Michieli scrive:

    A me sembra semplice: se Vialli glielo chiede (ammesso e non concesso che lo abbia già fatto), lui accetta.

  111. Luca scrive:

    La Sampdoria ai sampdoriani………così disse una volta , molto tempo fa , il grande Messia papà Paolo Mantovani . Ti ricordi Maurizio ? Grazie per le tue notizie Maurizio……..forza la Samp

  112. andrea scrive:

    Secondo te Maurizio domenica a domenica in ci dobbiamo aspettare un’altro squallido show di Ferrero e chissa cosa dirà sulla Samp?

  113. andrea scrive:

    Girano voci domani cda starordinario ti risulta Maurizio?

  114. Jetta scrive:

    Scommettiamo che qualcuno riuscirà a spalare fango anche sulla eventuale nuova proprietà?

    • Michele G. scrive:

      Non credo caro Jetta, non con a capo una bandiera Blucerchiata come Gianluca Vialli. Se dovesse succedere, allora avresti pienamente ragione. Comunque, bisogna fare anche la tara alle tue affermazioni, secondo le quali chi non la pensa come Ferrero, spala fango e chiunque non apprezza il modulo di gioco (unico ed invariabile) di Giampaolo, spala ugualmente fango. A parole tu sei per il dialogo, ma appena qualcuno dice di non essere stato contento del gioco della squadra, tu l’hai bollato come “nemico” della Samp e spalatore di fango. Ammettilo, amico mio!

    • Edoardo scrive:

      Pare che sabato le tifoserie organizzate non faranno striscioni o cori pro-Vialli, peccato, secondo me è un’occasione persa, ahimè una delle tante…

    • Matte Genovese scrive:

      Ma tu hai la fissa del fango ?????

    • fede scrive:

      E’ matematico.

    • Maraschi scrive:

      Semmai gettare fango, spalarlo è un’azione meritoria

      • Michele G. scrive:

        Giusto!!! Lo sai che non ci avevo riflettuto? Ottimo chiarimento!

        • Jetta scrive:

          Quando spali fango presumo che il gesto implicitamente presupponga anche il gettare… posto che non penso ve lo mettiate in tasca.

    • maverick scrive:

      Non ti offendere, ma mio figlio di dieci anni farebbe certamente interventi meno infantili…

      • Jetta scrive:

        Avete la memoria corta perchè il fango se lo prese anche la famiglia Garrone, Pagliuca e pure Mancini…

      • Jetta scrive:

        Comunque in ogni caso se cambiasse la proprietà ma rimanesse il mister avreste sempre Giampaolo da prendere di mira…

        • Edoardo scrive:

          La Sampdoria di Giampaolo gioca mediamente male (per me) e i risultati sono appena passabilii considerando il livello dell’attuale Serie A (20 squadre di cui almeno la metà da Serie B o addirittura da C!), inoltre senza i gol e le giocate di FQ27 sarebbero guai molto grossi perché a parte lui gli altri la buttano dentro col contagocce, quindi le critiche al mister sono ampiamente giustificate e poi basta con ‘sta storia del “povero Giampaolo”, si becca fior di quattrini e qualche critica (perloppiù fondata) può anche prendersela ebbelin…

          • Jetta scrive:

            Effettivamente col Sassuolo abbiamo fatto pena…meno male che sono scarsi altrimenti.
            Il discorso su Quagliarella è da 1 elementare.

      • maverick scrive:

        Post per il moderatore Maurizio: questo messaggio NON e’ mio… Uso quel nick ma immagino potrai verificare dalla mail che non era la mia ad averlo postato. Ci terrei a farlo a chi era il destinatario di tale post! Questa cosa era gia successa una volta!

        grazie

    • Edoardo scrive:

      Scusa Jetta, ma tu quanti anni hai? E’ da mesi (o forse anni) che scrivi sempre gli stessi messaggi qui sul blog di Samplace, ma io non ho ancora letto 1 tuo commento tecnico e articolato su una singola partita, ricordati che i blog sono fatti apposta per scrivere commenti e bisogna accettare anche chi ha opinioni diverse dalle nostre…

  115. Fabrizio scrive:

    Stamattina Babboleo Fabrizio Valenza diceva da fonti attendibili che sabato potrebbe essere la giornata decisiva…..DAi GIANLUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU

  116. luca scrive:

    scusa Maurizio ma alcuni in questo blog accusano noi “poveri entusiasti” dell’eventuale cambiamento Societario di essere sognatori, esaltati e che potremmo pentircene! ora rispondo ovviamente a nome del sottoscritto ma suppongo d’interpretare il pensiero di molti di questi “sognatori”, io non mi aspetto con l’avvento di LV capitali investiti, asticelle alzate a dismisura e di conseguenza vittorie e trofei in bacheca ! sò che potrebbero esserci momenti non facili (non sempre tutte le ciambelle riescono con il buco) posso riconoscere che la gestione Ferrero non è stata poi cosi male (e non dò per scontato che quella eventuale prossima possa essere di gran lungo la migliore)! quello che mi entusiasma è la nuova sensazione di “entusiasmo”, di passione e di valorizzazione dei nostri colori , delle nostre abitudini (sicuramente meno eclatanti e giullaresche del’attuale Presidente) inoltre spiegatemi voi contestatori della nostra felicità attuale quali certezze avete (tra udienze in tribunale future, grandi potenzialità finanziarie dell’attuale dirigenza etc) per giudicare il buon Ferrero un fenomeno e il possibile avvento di LV una sciagura certa ?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ti quoto, Luca. E non curarti di coloro che oggi difendono l’indifendibile Ferrero. Appena arriverà Vialli (o Pinco Pallino) scaricheranno anche Ferrero. Ho già raccontato che tempo fa un esponente della tifoseria organizzata mi disse: Siete stati voi della stampa a mettere Ferrero da subito in cattiva luce (perché aveva riferito che aveva patteggiato una condanna per bancarotta fraudolenta…). Oggi vedo che lo stesso esponente su Facebook inneggia a Gianluca Vialli.

      • Edoardo scrive:

        Non ti preoccupare Maurizio, semmai voi della stampa genovese siete stati fin troppo di manica larga con Ferrero, ma il tempo è galantuomo e alla lunga le persone si rivelano per ciò che sono e poi diciamocelo, niente di personale per carità, ma un sacco di tifosi (anche dei club organizzati) non hanno mai fatto sport e di calcio non capiscono quasi nulla eh…

      • Kreek scrive:

        @Maurizio Michieli

        Piaccia o non piaccia Ferrero è il Presidente della Sampdoria e non è “indifendibile” a meno che non venga provato e confermato che abbia fatto quslcosa a danno della Sampdoria di concretamente e penalmente rilevante. E fino ad ora ha lavorato bene.

        E sia chiaro che quanto sopra vale,valeva e varrà per qualunque Presidente della Samodoria.

        Su questo blog ho difeso per anni gli “indifendibili” Riccardo ed Edoardo Garrone. E prima di loro Enrico Mantovani ( Sgarlata non ho fatto in tempo…).

        Li ho difesi perché non accetto che si parli in certi termini del Presidente del Doria,colui il quale ne garantisce CONCRETAMENTE la sopravvivenza.

        E così sarà sia che il Presidente fosse il grande Luca Vialli che

        E’ giusto che ognuno faccia il suo mestiere.
        Quindi è giusto che i Giornalisti diano le notizie commentino,anche esponendosi. E va rispettato il loro lavoro, ci mancherebbe.

        Ma va rispettato anche la posizione di chi, come me

        • Kreek scrive:

          Partito incompleto…

          Chiudo “sia Luca Vialli che PincoPallo” purché garantisca la sopravvivenza del Doria possibilmente in serie A

          Di chi come me… “Sostiene il Presidente del Doria a prescindere e in quanto tale”

          Grazie per lo spazio e il tempo perso

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Perché Riccardo Garrone, Edoardo Garrone ed Enrico Mantovani sarebbero stati indifendibili? Mi sfugge qualcosa. Riccardo Garrone ha preso la Sampdoria in crisi economica e in serie B e l’ha portata al primo anno in serie A, poi è andato tre volte in Europa, di cui una ai preliminari di Champions, e in finale di Coppa Italia. Poi, quando stava per morire, ha commesso degli errori che ci hanno portato in B. Ma il figlio Edoardo, al primo colpo, ha riportato la Sampdoria in A con un bagno di sangue di 40 milioni. Enrico Mantovani ha ereditato la Sampdoria dal miglior presidente della storia, l’ha tenuta per anni nelle zone nobili della classifica, facendoci vedere giocatori straordinari. Poi, ha avuto un’annata molto sfortunata (Jovicic e Montella rotti insieme) ed è stato vittima del moggismo e la Samp è retrocessa. Ma poi l’ha ceduta a Garrone, salvandola da un tentativo di ingerenza di un truffatore. Tutti e tre sono incensurati. Indifendibili perché???

          • Kreek scrive:

            @Maurizio Michieli

            Infatti…indifendibili è tra virgolette!!!

            Non erano indifendibili, appunto.

            Ma per molti tifosi e certa critica e per tanti qui sopra (se vuoi faccio I nomi…) lo erano.

            Enrico Mantovani è stato chiamato ladro con tanto di striscioni a Campetto, gatti morti e auto bruciate!e sputi alle sorelle Mantovani (!)
            Appena i risultati sono girati in negativo, tempo 2 anni…

            Per certi tifosi:Riccardo era un braccino e la corda si stava speazando (pace all’anima sua) Edoardo “il pesce puzza dalla testa” e “non ci sono doriani in Societá ” e “chiunque meglio dei Garrone”

            Poi è arrivato l’indifendibile Ferrero…Che ovviamente è il diabolical Che manca di rispetto al Doria.
            Eppure prima avevamo Enrico Mantovani:chi più Doriano di lui?Eppure è stato pesantemente contestato.
            Poi i Garrone:chi dava più garanzie, soliditá e risultati di loro?Eppure non andavano bene (Edoardo fra l’altro è Doriano vero).

            Io non accetto questa logica perchè un domani, se I risultati o il calciomercato o l’allenatore non piacerá a taluni o a tanti…magari i cori o striscioni saranno contro Gianluca Vialli…e mi piange il cuore solo a pensarci.

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Perché Riccardo Garrone, Edoardo Garrone ed Enrico Mantovani sarebbero stati indifendibili? Mi sfugge qualcosa. Riccardo Garrone ha preso la Sampdoria in crisi economica e in serie B e l’ha portata al primo anno in serie A, poi è andato tre volte in Europa, di cui una ai preliminari di Champions, e in finale di Coppa Italia. Poi, quando stava per morire, ha commesso degli errori che ci hanno portato in B. Ma il figlio Edoardo, al primo colpo, ha riportato la Sampdoria in A con un bagno di sangue di 40 milioni. Enrico Mantovani ha ereditato la Sampdoria dal miglior presidente della storia, l’ha tenuta per anni nelle zone nobili della classifica, facendoci vedere giocatori straordinari. Poi, ha avuto un’annata molto sfortunata (Jovicic e Montella rotti insieme) ed è stato vittima del moggismo e la Samp è retrocessa. Ma poi l’ha ceduta a Garrone, salvandola da un tentativo di ingerenza di un truffatore. Tutti e tre sono incensurati. Indifendibili perché???

    • Edoardo scrive:

      Sottoscrivo anche le virgole…

  117. Remo Sturla scrive:

    Maurizio Michieli,nell’ultimo video pstato ti sei espsto molto,anzi moltissimo..io mi fido di te e quindi sono convinto che ci toglieremo di torno questo “corpo estraneo” rappresentato da Massimo Ferrero,poi..come andra’ andra’….ma Gianluca mi da fiducia

  118. Michele G. scrive:

    Comunque, sarà perché sono piuttosto realista, o, se preferite, un po’ San Tommaso, finche’ non vedo, non credo. Quando ci sarà l’annuncio ufficiale, allora stapperò la bottiglia di spumante che tengo al freddo in frigo. Mi piace pensare che le percentuali fornite da Maurizio (80% si fa, 20% non si fa) siano veritiere, ma 20 non è uguale a zero e ciò che sembrava improbabile potrebbe diventare, purtroppo, il risultato finale. Per cui, calma e gesso e aspettiamo.

  119. El Cabezon scrive:

    Le critiche ci sono e ci saranno sempre caro Jetta, posso immaginare che a qualche purista persino Paolo Mantovani non andasse bene in toto…
    Io credo che Gianluca Vialli, per vedersi buttato del fango addosso ( che poi io farei un distinguo tra critiche e fango…) dovrebbe combinarne di cotte e di crude, eventualità alla quale ovviamente non voglio neppure pensare…

    • Edoardo scrive:

      Forse l’unico errore che fece L’Immortale (come lo chiama Petrino) fu di vendere Vialli prima della finale di Wembley, io resto convinto che quella partita Vialli l’ha giocata con la testa non libera, non fu il solito Vialli, occasioni ne ebbe ma le fallì tutte, purtoppo per noi un’altra finale di Champion’s non credo che la giocheremo più o forse Gianluca vuole tornare proprio per chiudere il cerchio e arrivare là dove non riuscì neppure L’Immortale????? Chissà, sognare in fondo non costa nulla……

  120. Andrea scrive:

    “Ferrero vattene” è stato già detto,per caso?

  121. SANDOIA scrive:

    Le dichiarazioni di Maurizio a Primocanale sono molto importanti ,certo far luce sulla situazione finanziaria ,patrimoniale e debitoria della Sampdoria non è certo facile e ci vorrà del tempo.
    Da Genovese posso aggiungere un particolare che può sembrare secondario ma a mio avviso ha la sua importanza una specie di prova del nove.
    Sono solo pochi anni che nel calcolo dei diritti televisivi una quota è calcolata anche in base al numero di spettatori presenti allo stadio; lo scorso anno vi furono numerose iniziative della società tipo mini abonamenti ,porta un amico e biglietto ad 1 euro .
    Nel corso di questa stagione nessuna iniziativa del genere :questo può significare che nella attuale società non gli importa della quota diritti televisivi o come li vogliamo chiamare incassati dalla Sampdoria il prossimo anno interessa di più far cassa pochi e subito ora.
    Gli altri elementi da Agosto ad oggi sono noti.

  122. Nicola scrive:

    Ci siamo a quanto pare. Che ansia marinai!!

  123. Luca scrive:

    Maurizio sto preparandomi per andare al lavoro e ricevi da un amico un msg “e’ fatta!, dove festeggi oggi?” A te ogni commento , è davvero così?buona giornata a tutti

  124. Jan scrive:

    Il Sig. Ferrero continua a smentire e non c’è niente di male in questo, classico gioco delle parti. Peccato che come sempre i modi siano quelli che del “pagliaccio”, la Sampdoria e tutti i suoi tifosi un uomo proprio non lo meritano. Peccato che sia stato proprio Edoardo Garrone a metterci nelle mani di tale personaggio che speriamoo sia ormai giunto alla fine del suo lavoro nella Samp.

    So di aver detto cose ormai scontate e banali, ma trattasi semplicemente di uno sfogo tra amici.

    FORZA SAMP !!!

  125. DoriaForEver scrive:

    Maurizio
    A questo punto non ci sto capendo più niente… prima Mantovani col messaggio 29-03-2019 poi Ferrero che nega alla sua maniera… se la cessione non avvenisse lascerebbe strascichi clamorosi

  126. Jetta scrive:

    Ferrero ha smentito tutto in modo chiaro e netto.

    Oggi per qualcuno Vialli era a Genova col nuovo proprietario americano, per qualcun altro le firme erano già apposte…

    Brutta figura per parte della stampa locale, per chi usa messaggi audio come fonte, per chi fa tweet che provocano aspettative, illusioni e delusioni e per chi ha criticato il presidente oltre ogni logica non riconoscendo meriti OGGETTIVI.
    Avanti Samp e avanti Ferrero!

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ferrero aveva smentito anche che esistesse un’inchiesta della Procura di Roma a carico della Sampdoria. Ferrero aveva anche smentito di avere patteggiato un anno e otto mesi di carcere per il fallimento Livingston. Potrei continuare, amico che vive nel paese di Alice delle Meraviglie… Beato te.

    • Michele G. scrive:

      Caro Jetta, se tu credi davvero a tutto quello che dice Ferrero, sei messo veramente male! Quello sarebbe capace di smentire di chiamarsi Ferrero, figurati non smentire della trattativa.

      • Jetta scrive:

        Ci sono ex giocatori della Samp d’oro molto scettici e pure giornalisti di Sky che oggi hanno preso le distanze circa certi modi di fare giornalismo a livello locale.
        Probabilmente vivono nel mio paese delle meraviglie.
        Io sono il primo a sognare il magnate e Vialli ma non condivido questa pressione su Ferrero che sta trasformando una eventuale trattativa in farsa.

        • Maurizio.Michieli scrive:

          Con tutto il rispetto, l’ultima volta che Sky ha dato una notizia (a parte quelle di mercato previste negli accordi con le società), non lo ricordo. Questo blog è spesso pieno di insulti (che non pubblico) ai giornalisti di Sky per le loro telecronache. Coerenza, Coerenza. Questa sconosciuta.

          • Edoardo scrive:

            Bravo Maurizio, ben detto, ti appoggio in pieno…

          • Jetta scrive:

            Se è per quello insultano pure Pellegrini…in ogni caso sul mercato in generale e in senso lato mi sembra che Sky abbia una certa affidabilità.
            Il punto inconfutabile è che oggi succede zero nonostante mille parole dette e scritte senza cognizione.

  127. Edoardo scrive:

    Ogni intervista di Ferrero è veramente un “concentrato di perle” a dir poco allucinante, preferisco non commentare per evitare di essere troppo volgare…

    • Edoardo scrive:

      Però Maurizio concedimi una domanda…

      Senza soldi non si canterà messa, ma lui quando ha preso la Samp ne ha cantate parecchie di messe e i soldi dov’erano??????????

      Non aggiungo altro, spero solo di non rivedere mai più personaggi del genere sotto alla Lanterna, ma il casino purtroppo è che di gente così ne è pieno pure il Parlamento, questa è la vera tragedia dell’Italia, proprio in questi giorni è uscito il film di Bisio “Bentornato Presidente”, credo uno spunto (amaro) di riflessione per tutti…..

      • Edoardo scrive:

        E poi Vialli che cosa dovrebbe smentire? E’ lunico che finora non ha detto neanche una parole sulla trattativa, reale o presunta che sia, comunque quello che finora ha fatto la figura peggiore di tutti per me è Garrone Jr che è riuscito nell’impresa di cedere la Samp a un simile personaggio, non so ancora come faccia a presentarsi nei bar a Genova, se questa è la nuova classe imprenditoriale genovese adesso capisco perché qui in città siamo arrivati così nella bratta e non solo per il calcio…

  128. Matte Genovese scrive:

    e ci risiamo, altra smentita con toni indisponenti da parte del fenomeno che tifa roma….. Il giullare non perde occasione per stupire ancora con le sue uscite , adesso dice di nuovo che offerte concrete nn ce ne sono…. speriamo di non sorbircelo ancora per qualche anno come dice lui….. Per l amore di dio, Te ne devi andare !!!!

  129. Maraschi scrive:

    Allora, storia cessione: tutta una balla. Pensiamo al Milan

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Sì, ci siamo messi tutti d’accordo, è un complotto. Io, Zaino, il Secolo, la Gazzetta dello Sport. Non sapevamo cosa fare, quel giorno. Adesso invece dobbiamo vigilare anche di notte, scrivere, aggiornare. Che bello. Tutta una balla per riempire il tempo…

      • Maraschi scrive:

        Non volevo offendere nessuno. Sintetizzavo solo la realtà

        • ale scrive:

          Mi scusi, Maraschi, come sa che quella che Lei sintetizza è la realtà? E come si fa – mi chiedo – a dare maggior credibilità a Ferrero che A Enrico Mantovani?

          FERRERO VATTENE VATTENE VATTENE ADESSO

          • Maraschi scrive:

            Mi spiace, non le posso dire come lo so ma lo so.
            Se la trattativa, come ha scritto Michieli (che peraltro giustamente non rivela le sue fonti d’informazione), è molto molto avanti si dovrebbe concretizzare in breve tempo e vedrà che non sarà così.
            Un’ultima cosa su Vialli. Che cosa dovrebbe smentire, se non ha mai parlato?

  130. simone samp scrive:

    ma adesso mantovani è diventato una persona affidabile? avete tutti la memoria corta mamma mia…

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Cioè? Perché non sarebbe affidabile? Spiegati.

    • DoriaForEver scrive:

      L’affidabile sarebbe mister Ferrero ? Livingston fallita, i cinema che sono stati salvati grazie all’intervento di alcuni fondi vorrei ricordarti

      • francesco scrive:

        ha detto oggi che ha dato 5 anni di sangue al doria ma ci rendiamo conto.ha offeso vialli ,mantovani,aveva offeso la citta’,i tifosi con una maleducazione senza ritegno.ma mandiamolo via questo cialtrone

    • Matte Genovese scrive:

      ti ricordo che gli ultimi aquisti di livello alto gli abbiamo fatti con lui…. dopo è andata come è andata….

    • Klaus Lavagna scrive:

      Ma cosa scrivi?Mantovani è una persona brava e onesta la cui unica colpa è di essersi fidato a suo tempo di Salvarezza!Smettiamola quindi di offendere un vero sampdoriano quando purtroppo abbiamo a che fare con un bancarottiere che,anche se per ora ha tenuto i conti in ordine,deve ancora rispondere alla giustizia di potenziali reati che,se effettivamente commessi,ci farebbero ulteriormente vergognare di averlo come presidente.Maurizio continua il tuo minuzioso percorso informativo che certamente non merita il vergognoso commento ah!ah!ah1 di un certo Rebora su facebook in risposta alle tue ultime news sui membri della cordata York Vialli.

  131. Franco scrive:

    Ciao. Forse non sarebbe meglio che certi “intercessori” Sampdoriani seguano la possibile trattativa della vendita della Squadra senza esternare nulla ?. Pare che il viperetta “giochi” su questo fatto. Per me sarebbe meglio che se la vedano i possibili contraenti senza “forzature” da parte di nessuno. Il viperetta puo’ avere anche qualche ragione ad essere “permaloso”. E comunque troppa pubblicita’ potrebbe sfavorire gli eventuali acquirenti. I giornalisti fanno il loro lavoro, ma altre persone, se pur importanti e in buona fede, potrebbero creare un surplus di aspettative non gradite che potrebbero far saltare la eventuale vendita finale. Questo capendo benissimo l’entusiasmo di molti ,me compreso. Ma il gatto non lo hai preso finche’ non e’ nel sacco. Diceva il Trap. Speriamo bene. Cordiali Saluti.

  132. Marco scrive:

    Buongiorno Sig. Michieli,
    Io sono tra quelli che pensano che la trattativa ci sia e sia anche in stato avanzato.

    Mantovani è un vero sampdoriano e non scrive a vanvera .

    Diamo tempo al tempo.

    Saluti

  133. Marco scrive:

    Non vendo la Samp però ho chiamato Mediobanca se vogliono offrire chiedano a loro
    Non sa manco ferrero che dice(come sempre)

    • Maraschi scrive:

      Guarda che il discorso Mediobanca significa che la trattativa è di là da venire perché non credo che l’istituto ci metta qualche giorno a dare una valutazione sulla Sampdoria.
      Quindi, al momento, si può parlare solo di contatti; per una vera e propria trattativa penso che si debba aspettare ancora un bel po’.

  134. giovanni scrive:

    mah… a vedere poco il campo ed a parlare solo di vertici della società, si hanno strane sensazioni…intanto bravi ai ragazzi della primavera che hanno messo sotto il torino (terzo in classifica) ed hanno fatto un bel colpo per puntare alla salvezza…
    e per dire a kessie il milan non rinuncia, piatek ha pronte le pistole, biglia sarà in cabina di regia, a loro le nazionali non hanno rstituito manco un infortunato ecc. ecc., ma noi siamo la Sampdoria e domani sera ci sarà da divertirsi…
    un abbraccio maurizio! buon lavoro

  135. andrea scrive:

    ma non capisco fondo oaktree mi sembra strano 1 mese e mezzo che scrivono york ora improvvisamente sembra essere oaktree? che ne dici Maurizio?

  136. pier scrive:

    E’ chiaro come il sole che Ferrero vuole più soldi.
    Vuole capire chi realmente compra per poter ottenere più soldi ..vuole arrivare al massimo delle possibilità del compratore.
    Quindi sta facendo il cinema ..mette in piedi un teatrino…sbraita…ci stà è il gioco delle parti.
    In realtà non vede l’ora di vendere e andarsene.
    E noi di dimenticarlo.
    Anche se onor del vero non ha lavorato male …..sino ad ora…..

  137. Darth scrive:

    Mi chiedo come sia umanamente possibile sperare che Ferrero rimanga.
    Oggi ha dato l’ennesima prova di quanto sia un corpo estraneo rispetto al mondo Samp.

  138. Solosamp1946 scrive:

    Per quanto mi riguarda le dichiarazioni di Ferrero di oggi sono dichiarazioni senza senso…prima dice sono contento che ci siano molti.imprenditori che vogliono la samp ( perché ho lavorato bene) e 3 secondi dopo dice che non ci sono trattative…Non sa neanche quello che dice. Io resto dell idea che la trattativa sia avviata e a buon punto…ora bisogna solo attendere e sperare. Vialli rappresenta in tutto e per tutto la storia la tradizione e lo stile Sampdoria mi basta questo per essere felice…poi non mi aspetto chissà quali risultati se dovesse arrivare ma almeno ci riprendiamo la nostra passione

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Primocanale, infatti, non dà più spazio alle interviste di Ferrero, a meno che non si presenti qui e risponda alle domande. I suoi messaggi bulgari tali restano.

  139. petrino scrive:

    sul quotidiano il sole 24 ore di oggi, Carlo Festa scrive che i pretendenti sono York Capital di James Gerard Dinan, e questo era noto, ma vi e’ anche altro fondo, cioe’ Pamplona Capital Management che fa capo a Alec Knaster, ebreo russo, noto alle alte sfere della Presidenza Russa,
    Assieme a Vialli vi e’ il socio della piattaforma Tifany, ossia Fausto Zanetton,
    L’ esame dei conti, per dirla in italiano, e’ gia’ stata fatta con con Advisor americani, che con tutto il rispetto si pappano Mediobanca a pranzo e cena.
    e di questo si sa anche.
    Le fole che spara ferrero sono le stesse secondo cui la sampdoria, prima della sua venuta, era conosciuta fino a Recco o Zoagli, e tutte le altre facezie di cui ha sproloquiato, che vi evito per non tediarvi??’.
    Preciso che nel 1992, un taxista di Bankok, Tailandia, parlando di calcio e saputomi di Genova, mi chiese di Vialli e Mancini. Tanto per gradire.
    Comunque ribadisco la mia opinione principale: non sapremo mai i patti parasociali stipulati tra garrone e ferrero, a seguito della cessione acclarata come gratuita della sampdoria spa..

  140. petrino scrive:

    Sono senza parole nel leggere che Vialli e Mantovani vorrebbero farsi pubblicita’ alle spalle di ferrero !!!!!!!
    Ma vi rendete conto di cosa dobbiamo sentire ????

  141. Matte Genovese scrive:

    Un ultima cosa, ferrero su Vialli.. una buffonata, ….. Prima di parlare del Signor Gianluca Vialli il romano dovrebbe almeno avere la decenza di lavarsi la bocca con la candeggina….. Scusami lo sfogo ma davvero non se ne puo piu di questo personaggio. E la responsabilita la do comunque al signor garrone junior che ci ha messo in mano a questo tizio…..

  142. Martino Imperia scrive:

    Una cosa è certa: tutto sto casino bene alla Samp non fa.

    Nell’immediato è evidente. (Non oso pensare in che stato mentale possa presentarsi la squadra vs il Milan, oltre ai problemi fisici dovuti alle assenze)

    In futuro…..non si sa. Di certo qualcuno uscirà con le ossa rotte da sta storia.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Credo che siano peggio le inchieste delle Procure, gli insulti, le brutte figure, la perdita di tifosi.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      la squadra se sa che arriva una proprietà forte trova in certi elementi che magari pensano di essere di passaggio stimoli maggiori. se si pensa che la samp possa diventare un punto della tua carriera e non solo una rampa di lancio. lo stesso vale per i procuratori dei giocatori che ne influenzano a volte il rendimento. se a te fosse paventato un datore di lavoro che rileva la società dove lavori migliore che ha intenzione di investire e di fare l’azienda migliore non credo non dormiresti la notte preoccupato. hai un opportunità in più. fossi un giocatore sarei anzi motivato. altra cosa sono i problemi fisici che sicuramente quelli ci mettono in emergenza e difficoltà molto più della trattativa

  143. Luca scrive:

    Non capisco! Non capisco come la maggioranza della gente non sia in grado di discernere. Capisco Michieli per il ruolo che ricopre….probabilmente anche lui è arrivato alle chiare ed evidenti conclusioni che vado ad esprimere…ma giustamente non può dirle anche se molto spesso le fa intendere! Allora riassumo per i SAMPDORIANI: una persona di dubbia moralità e di acclarato pessimo pedigree, ottiene incredibilmente A GRATIS ( sarebbe da chiederne il perché a Garrone Junior e famiglia Mondini [ questi ultimi siciuramente non affezionato ai nostri colori...]) la nostra amata unica e meravigliosa Sampdoria, Costui la gestisce, e sottolineo gestisce, da persona avezza ad affari borderline ( tanto che pende una denuncia per distrazione illecita di fondi dalla nostra Sampdoria!) ricavandone sistematicamente un guadagno personale certificato dai bilanci. Dopo 5 anni di insulse esternazioni pubbliche, offensive del piatto su cui ha mangiato, nel momento in cui ha la possibilità di realizzare per lui un incredibile guadagno, non si accontenta di cifre comunque per lui mai realizzate ma specula fino allo sfinimento cercando di depredare il più possibile! Che schifo!!! E i Doriani che fanno? Silenzio, scelgono come spesso accade di stare alla finestra….no striscioni, guai a provare a far capire a quel romanista che se guadagnerà 70, 100 MILIONi!! è solo perché ci sono persone realmente innamorate della Sampdoria ( Vialli, Mantovani, Tifosi) ed è solo grazie a loro che la Samp mantiene il suo valore ed il suo appeal. Ferrero VENDI!!! Senza voler guadagnarci troppo e senza tirare troppo la corda! I Doriani sono storicamente bravi e pazienti ma altrettqnto storicamente guai a farli arrabbiare! Cordialità a tutti e Sempe è Solo La Samp!!

    • Massimo Pittaluga scrive:

      Ferrero fa ferrero e lo farà sino in fondo. il giorno che è entrato grazie a garrone ha staccato un biglietto del superenalotto e ha vinto il jack pot. ora tira il massimo possibile ma se devo scommettere e non lo faccio mai vende perché se rifiuta 100 mln o 110 quello che sarà si troverà poi a gestire una situazione pesante perché ora è chiaro che gli sponsor che ha avuto come garrone lo hanno messo fuori e che la fam mantovani come altri diciamo persone che contano hanno già a turno chiesto a ferrero di accomodarsi. tuttavia come scrissi tempo fa l’uomo detterà le sue condizioni e strapperà un bel prezzo anzi un prezzo che quando entrò credo nemmeno sperasse. però se ti metti in casa un certo tipo diciamo di imprenditore poi questo è quello che succede. noi sampdoriani giustamente aspettiamo ma credo che ferrero sappia benissimo che se fa saltare il banco con vialli poi le conseguenze per lui sulla piazza saranno devastati e nel caso temo anche per la samp. ritengo che stia solo tirando tutto quello che può. del resto è venuto qui a fare soldi e chi ha ceduto sapeva a chi cedeva. a mio avviso nessuna sorpresa sui comportamenti e sul tirare tutto il possibile. ferrero è al punto di non ritorno e non credo che alla fine si faccia scappare qualcuno che gli paga dai 100 mln in su. ha la samp in mano non una squadra di prima fascia e gente come vialli che farà di tutto per portarsi a casa la samp non la trovi facilmente.

      • petrino scrive:

        Quando bellotti valeva 100 mln, Cairo rifiuto’ qualsiasi vendita, Ora ne vale meno della meta’.
        Milinkovic savic valeva 120 mln, e Lotito ne voleva di piu’. Ora ne vale meno della meta’.
        A buon intenditor poche parole !!!!!!.

    • francesco scrive:

      bravissimo.concordo al 100%

  144. Dino scrive:

    Io temo che tutte queste indiscrezioni fondate o meno, fughe di notizie, messaggi twitter di personaggi importanti, annunci di svolte clamorose imminenti, editoriali ferocemente contrari a Ferrero possano aver intralciato, irritando Viperetta, una trattativa che sicuramente c’era…speriamo che per questa gara a chi la sparava più succulenta prima degli altri invece non sia saltata definitivamente.
    Una cosa che poteva essere fantastica rovinata e resa grottesca da una assurda mancanza di discrezione e anche di professionalità… sarebbe da martellarseli a vita.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Se uno vuole comprare, compra. Se uno vuole vendere e trova le condizioni, vende. Le notizie non hanno mai danneggiato nessuno. Le uniche per le quali è giusto autocensurarsi sono quelle relative alla salute delle persone.

  145. Jetta scrive:

    #30-3-2019

  146. meistro scrive:

    Consiglierei contro il milan di non fare nulla contro Ferrero e pro Vialli, cori, striscioni, etc.,etc. bisogna ignorare la trattativa. Non vorrei che per ripicca nei nostri confronti, Ferrero……. fa saltare la trattativa.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      ma figurati quello guarda a tirare tutto quello che può se salta non è certo per i cori anche se concordo che è meglio pensare a tifare e basta allo stadio sperando di accogliere vialli al più presto

  147. andrea scrive:

    Ciao Maurizio mi puoi spiegare quello che hai scritto su Ernest&Young? Quindi in teoria aspettano loro che finisca di analizzare i debiti per poi formulare un’offerta?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Ci sono trenta milioni da “chiarire”, tra i riscatti obbligatori e i debiti. Tecnicismi, ma importanti.

  148. FarmaSamp scrive:

    Ciao Maurizio. Scusa, ma il tuo 99% è andato a farsi friggere?

  149. Marco scrive:

    Che riscatti obbligatori ci sono oltre gabbiadini? Jankto non è già stato riscattato?

    • Farmasamp scrive:

      Gabbiadini l’abbiamo preso a titolo definitivo. I riscatti obbligatori sono Jankto e Ferrari.

  150. Martino Imperia scrive:

    Ma stasera Vialli gioca?

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Martino, io ti rispetto, come chiunque scriva qui. E leggo con estremo interesse le tue opinioni. Ma se non comprendi che qui non è in ballo il risultato di una singola partita, ma il futuro della Sampdoria, parliamo due lingue diverse. Dopodiché, continuerò ovviamente a dare spazio ai tuoi commenti ma senza contraddittorio. Abbraccione.

  151. andrea scrive:

    Come sempre ti devo ringraziare Maurizio sei sempre pronto a rispondere alle gente che ti domanda, siccome il tuo 90% non cambia, non cambia neanche il mio mi raccomando tienici sempre informato sulla situazione grazie

  152. Martino Imperia scrive:

    Maurizio, la tua professionalità è l’unica cosa che mi consente di pensare che una trattativa esista e resista.
    Altrimenti nemmeno scriverei qua.

    Tuttavia credo che il futuro di una squadra passi anche dai risultati sul campo.

    E stasera, torno a dire, c’è il Milan. Da affrontare con ciò che abbiamo.

IL COLPO DIFRA NON RIABILITA FERRERO

Che l’arrivo di Eusebio Di Francesco alla Sampdoria sia da considerarsi un colpo importante è per me fuori discussione. Se

UN UOMO SOLO (NON) AL COMANDO

La Sampdoria ha concluso la stagione con una bella vittoria sulla Juventus – frutto di un secondo tempo virtuoso che

CHE BARBA… CHE NOIA

Non è bastato alla Sampdoria giocare per quasi un’ora in superiorità numerica al “Bentegodi” contro il malcapitato Chievo per tornare

LA RESA

La Sampdoria ha scritto con l’Empoli un’altra bruttissima pagina di questo suo pessimo finale di campionato, l’ennesimo degli ultimi anni.

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta