VAR… GOGNA

29 dic 2018 by Maurizio.Michieli, 166 Commenti »

Var… gogna. Non volendo sottintendere vergogna ma inteso proprio in senso letterale: un uso spregiudicato del Var da mettere alla gogna. La Sampdoria ha disputato a Torino contro la Juventus – sette volte campione d’Italia e tra le squadre più forti, se non la più forte, d’Europa – una delle migliori partite degli ultimi anni e avrebbe strameritato il pareggio. Invece, il tandem Valeri-Maresca ha pilotato l’incontro verso il successo dei bianconeri, strozzando la gioia dell’ennesimo miracolo finale di Saponara e soprattutto regalando a Cristiano Ronaldo il rigore del secondo vantaggio con una decisione cervellotica in merito al movimento con il corpo in area di Alex Ferrari. Un delitto perfetto, che ha negato al calcio – più che alla Sampdoria in sé – di vivere la gioia di una bella pagina di sport, con l’eterna contesa tra Davide e Golia risolta a favore del più debole. Peccato, peccato davvero. Al punto che ogni considerazione tecnico-tattica diventa quasi inutile di fronte alla gestione degli episodi. Vero è che anche alla Samp è giunto in dote un penalty con il Var, ma il tocco di braccio di Emre Can era stato evidente persino ad occhio nudo, tanto che non è stato possibile ignorarlo. Decisione favorevole che i blucerchiati hanno pagato dopo, con il triste epilogo della sconfitta, confezionata a tavolino dagli arbitri e dalla tecnologia. La Sampdoria esce comunque a testa altissima dallo Stadium, dove non si è limitata a subire l’iniziativa della Juventus ma è riuscita spesso a metterla in difficoltà, nonostante la rete iniziale di Ronaldo – mal gestito da Sala prima e dall’accecato dal sole Audero poi – che avrebbe potuto mettere in ginocchio anche un gigante. La Samp ha reagito e si è costruita con pazienza e tenacia un risultato che avrebbe meritato ampiamente, considerata l’iniziale differenza di valori in campo. La squadra di Giampaolo gira la boa con 29 punti, 58 di proiezione finale, giocando un gran calcio e mettendo nel mirino dopo la sosta gli ottavi di finale di Coppa Italia con il Milan il 12 gennaio alle 18 al Ferraris, che nel frattempo sarà rizollato. Basterà a battere i bianconeri oppure ci si metterà di mezzo ancora qualcuno o qualcosa?

166 Commenti

  1. Ragnar scrive:

    UNO SCHIFO , le squadre come Sampdoria Genoa Fiorentina Udinese Chievo Bologna Parma ecc dovrebbero mettersi tutte d’accordo e non scendere più in campo questo è un calcio malato ..basta fare le pecore .. così ci stanno prendendo per i “fondelli” !!! E noi tifosi dovremmo disertare li stadi , so che non è facile ma bisognerebbe troverebbe la forza …

    • Ragnar scrive:

      *bisognerebbe trovare la forza

    • petrino scrive:

      se abbandoni il campo perdi a tavolino 3 a 0.
      Bisogna solo protestare e debbono essere le societa’.

      • Ragnar scrive:

        ma Meglio così , tanto per arrivare come oggi a un pareggio strameritato e poi ti levano tutto preferisco perdere 3-0 a tavolino , almeno li fai sentire piccoli piccoli così vincono e sono contenti , non ha senso scendere in campo con la Juve . Tutte le società non dovrebbero scendere in campo con la Juve , devi mandare un segnale .

        • petrino scrive:

          scusa tanto, ma sono fantasie .
          Piccoli, piccoli se ne fregano.
          Contano i fatti, non le iperbole.
          Quando abbiamo vinto 3 a 0 nello scorso campionato era meglio non andare in campo ???????????????
          Dei segnali se ne stropicciano.

    • Ste90 da Milano scrive:

      pura verità, non ha senso seguire la Serie A, cosi com’è rimane un gioco impari.
      Ma che porcate fanno?!
      ora pure il var a piacimento.
      Fosse successo l’inverso, l’avrebbero annullato vero?
      ma che organizzino un loro campionato a sei squadre, con le 3 “grandi del nord”, le 2 romane (sempre aiutate) e in aggiunta il napoli.
      Cosi si scannano tra di loro, hanno tv e giornali che li danno sempre risalto, che li proteggono e sono tutti felici.
      Oltretutto Il tifoso medio italiano per chi tifa? per loro! chiaro vincono sempre, hanno importanza.
      “Loro” cadono sempre in piedi, vedi milan degli ultimi anni.

      Che poi, se ci avessero fatto pareggiare, i media nazionali mica ci avrebbero dato merito! Anzi sarebbero usciti commenti dai soliti giornalisti rai-mediaset etc. stile “colpa di allegri-juve spenta etc etc”, nessuno merito alla Sampdoria!
      Giusto quagliarella avrebbero citato (essendo loro ex) e magari qualche altro nostro giocatore, ma solo come possibile idea di mercato per juve/inter/milan… già in rampa di lancio per essere ceduto a gennaio o giugno.

      PS: Orgoglioso d’esserci a Marassi stato lo scorso anno, quando sul campo li battemmo 3-2.

      • petrino scrive:

        se le cosidette grandi si fanno la superlega, le altre rimaste si attaccano al tram.
        Il calcio italiano sta in piedi solo per i proventi delle pay TV e senza le grandi, Sky non tira fuori un’ euro. Aspettate i soldi di Ferrero????
        Morale: andiamo con il ligorna, con l’ entella, con il savona e con la sanremese.!!!!!
        Di chiacchere non se puo’ piu’.

  2. Marco scrive:

    Una partita bellissima, rovinata da un arbitraggio in chiara malafede. Nel calcio a differenza di altri sport, avrà sempre violenza, se non viene insegnata l’educazione , il rispetto e la lealtà sportiva in primis agli interpreti.

    In Italia come al solito fatta la legge trovato l’inganno, il VAR doveva essere utilizzato per chiari errori arbitrali o fatti evidenti, invece è una moviola in campo a chiara discrezione dell’arbitro.

  3. Flavius scrive:

    “Era già tutto previsto”come dice Cocciante in una sua canzone..
    Cosa ci potevamo aspettare dopo una settimana di piagnistei,poi dicono che non esiste la sudditanza nei confronti delle big,esiste non solo da parte degli arbitri,ma anche dei giornalisti,sky il massimo del servilismo,il solo Marcheggiani una voce fuori dal coro..

  4. Matte Genovese scrive:

    Ciao a tutti, Be stavolta sono pienamente d accordo con te Mauri, l analisi e davvero ineccepibile. Mi rimane un grandissimo amaro in bocca e mal di stomaco per l ennesima truffa ai nostri danni, per mano della premiata ditta arbitro e var.. Davvero non ne possiamo piu di questo schifo !!. La juve oggi doveva vincere, in un modo o nell altro, e cosi e stato !!! Complimenti a tutti i padroni del calcio per la pessima gestione di un calcio che a sto punto davvero seguo solo ed esclusivamente per l immensa passione per la maglia piu bella del mondo, la nostra !!!!! Vergogna, vergogna, vergogna. Per il resto davvero contento per la prestazione dei ragazzi, grande partita dei nostri e un GP credo in netta ripresa a livello di gestione e preparazione della partita !! Grande Doria !!!

  5. MatteoB scrive:

    Già la scorsa settimana vommentavoluso improprio del var:fiscali all’inverosimile nelle decisioni a favore delle grandi e contro le piccole, mai il contrario. Il rigore contro la rube nn necessitava di var, il rigore a favore é l’ennesima vergogna dopo quella di Roma con la Lazio. Il nostro gol avviene dopo 5 passaggi dal fuorigioco, se ad ogni gol si torna indietro, prima o poi si trova un fallo n fischiato Mi chiedo solo come mai, a Roma con la Lazio, nn sono tornati alla fallo su Andersen che da via al gol della Lazio….

  6. MatteoB scrive:

    Ah dimenticavo un plauso per la sportività di Mr. Allegri che esulta quando annullano il gol a Saponara, mi chiedo se in qualche modo dubita i suoi possano perdere lo scudetto, altrimenti nn mi spiego tutta questa gioia.

    • Matte Genovese scrive:

      Allegri e davvero da stile juventus….. inopportuno e come sempre antisportivo…. Il calcio e diventato quello che è anche per colpa di questi personaggi. Che anguscia !!

    • giovanni scrive:

      lo stesso allegri che alla chiamata var del rigore causato da emre can dice in diretta mentre protesta per lo stesso var: “ormai è una barzelletta”

  7. robmerl scrive:

    VERGOGNA con la E!
    L’onore è salvo in casa blucerchiata, molto meno in casa bianconera. Forse dovremmo smettere di andare a giocare allo stadium: perderemmo 2-0 a tavolino senza fare nemmeno la fatica si scendere in campo.

  8. Sand66 scrive:

    Senza parole, grande Samp avanti così.
    Forza Doria sempre e comunque.

  9. Marco62 scrive:

    Probabile il fuorigioco su Saponara ,ma sono sicuro che a parti invertite sarebbe stato convalidato, ma il rigore su Ferrari e scandaloso, come è scandaloso l’uso del Var sistematico , ci teniamo comunque la prestazione e la consapevolezza che questa squadra può puntare all ‘europa League, ora il mercato e speriamo che Sabatini ci porti qualche bel giocatore da valorizzare

  10. Doria76 scrive:

    Furto con scasso.
    Ferrari aveva il braccio attaccato, Emre Can largo.
    Dopo il rigore concesso a noi scatta l’ammonizione assurda a Ferrari…voglia di compensazione palese che poi è arrivata col rigore assurdo segnato poi da Cr7.
    Sul gol di Saponara non conosco il regolamento ma molto bene la consuetudine tanto da poter affermare che in ogni caso se quel gol con quella dinamica lo avesse segnato Ronaldo il Var lo avrebbe dato.
    Rimane a parziale consolazione l’ottima prestazione dei ragazzi e del mister.
    Che schifo però.

    • Stefano_1970 scrive:

      Tutta colpa di chi gestisce il business e di chi ha voce e non lo denuncia…

      • Doria76 scrive:

        E se chi ha voce prima denuncia e poi per paura rettifica con tante scuse allora non abbiamo speranze.

        Stasera vedo la trasmissione con le immagini spiegate da Cesari e rimango basito: eclatante il fallo su Ramirez non ravvisato al Var…questo significa indirizzare scientificamente una partita e falsarla piegando anche la tecnologìa.
        È una roba allucinante signori miei.

    • Zaccotenay scrive:

      Purtroppo nel dubbio fischiano a favore dei dominanti a scapito dei dominati, bisogna dire basta gli arbitri stanno facendo capire che Var o non Var decidono loro punto è basta, Valeri si è tolto il pensiero è stasera il suo specchio in casa sarà inutile come sempre, non può guardarsi in faccia ed essere fiero. La rabbia mi consuma, ma la fede aumenta…. grazie SAMPDORIA ……Sopra Tutto

  11. Marco62 scrive:

    Dimenticavo Buon Anno a tutti…..

  12. Daniele da Rapallo scrive:

    Nulla da aggiungere….

  13. moussa dembele' scrive:

    Contro il Milan in coppa Italia potrebbe ripetersi la stessa storia, la posta in gioco di fa elevata e quegli scarso rischiano un’annata pessima. È giusto pretendere un arbitraggio all’altezza e farsi sentire sui giornali come fanno tutti, dalla Juve al Napoli Gino a Cairo maestro dei pianti sui media. Oggi ci hanno rubato un punto, niente furti il 12 gennaio

    • Marco scrive:

      Cerchiamo, per quanto possibile, di non instillare nella squadra il senso di sfiducia, che tanto prima o poi ti daranno qualcosa contro, altrimenti non ci sarà neppure la voglia di lottare.

      Un risultato che fa male, perchè toglie continuità ad un mese di dicembre da incorniciare.

      Rimane il bilancio che un Var cosi non serve a niente. Tanto varrebbe tornare all’antico.

      • moussa dembele' scrive:

        Per me ha fatto bene Giampaolo a dire quello che pensava e altrettanto dovrebbero fare i dirigenti

        • francesco scrive:

          ……e la società dopo le dichiarazioni dei tesserati si è immediatamente scusata “umilmente” con i bianconeri…..sono sconcertato ….se non è sudditanza psicologica questa!!! mah!!

      • petrino scrive:

        a mio parere queste porcate, visto anche quanto detto da giampy a fine partita, li rafforza nella convinzione di essere forti e quadrati.
        All’ antico non si tornera’ piu’, anche perché il VAR entrera’ anche agli ottavi di CL e ai Mondiali.

  14. pier56 scrive:

    Var o non var la rubentus in Italia è scandalosamente aiutata dagli arbitri. Il var è solo un modo per fingere che la techne sia al servizio di tutte le squadre invece serve solo la ragione soggettiva, “borghese” degli agnelli e dei loro figuranti. Peccato davvero perché oggi la samp ha fatto una partita straordinaria a livello di una delle squadre più forti del mondo: grandi i giocatori e grandissimo Giampaolo nell’impostazione tattica, ma il risultato era già stato scritto prima di giocare. Forzasamp sempr!

  15. Stefano_1970 scrive:

    Come ho suggerito un paio di discussioni fa sarebbe necessario che i cronisti/giornalisti specializzati nelle squadre non elette stilassero una classifica degli episodi favorevoli/sfavorevoli. Alla fine sarebbe divertente capire come tutto é giostrato.

    Ma forse non conviene nemmeno a loro andare contro al sistema….che magari un giorno la giostra li invita a salire sul carrozzone…

  16. Luigi scrive:

    Se non fossimo un popolo di pagliacci e di bla bla bla il problema sarebbe risolto da tempo. Tutti i presidenti di serie A non fanno più giocare la squadra a Torino e il problema sarebbe risolto invece si lamentano tutti e continuiamo a dire tutte le domeniche furto Juve. Oggi ho il vomito e che nessuno si scandalizzi se auguro a Valeri e compagnia che li metta sotto una bella slavina.

    • Marco scrive:

      Non è solo la Juve, forse ti sei dimenticato lo show di Roma con la Lazio, la pagliacciata di Reina su Silvestre , il gol di Barreto contro il Milan di Montella , ci sarebbe da scrivere un poema.

      Se il Var viene usato cosi meglio tornare all’antico.

  17. pier56 scrive:

    Potrebbero assegnare lo scudetto a quelli senza giocare. Tanto il risultato è già stato deciso. Oggi più che mai sono fiero di essere sampdoriano e grido forte: FORZA SAMP! Continua a camminare a testa alta, orgogliosa della tua storia, tu che non hai mai chiuso gli arbitri negli stanzino, né hai mai pilotato le partite, né hai vinto con la corruzione e l’inganno gli scudetti, che sei retrocessa perché Enrico aveva fatto allontanare un losco personaggio corruttore di arbitri. Sampdoria è bello!

  18. alan scrive:

    Dunque per gli juventini (compresa buona parte di giornalisti) se un giocatore bianconero in pressing sull’avversario , vedendo che il pallone – stoppato male da Defrel va detto – gli sta passando dietro la schiena tenta di intervenire con il tacco, in realtà (bianconera ovvio) è un rimpallo involontario. Se poi è il 90 e sarebbe il pareggio avversario non deve esservi dubbio, far finta di guardare il Var fa solo,parte dello spettacolo. E il rigore contro non lo commento nemmeno.
    D’altra parte che aspettarsi da una società e una tifo seria che hanno per slogan “l’ importante è vincere”?

  19. Enrico scrive:

    Solo con malafede si può annullare un gol come quello di Saponara, in fuorigioco dopo che l’azione era già andata avanti per diversi secondi, e poi lui segna con un tiro dal limite!?
    Allora quanti gol andrebbero annulati?

    Mah, sinceramente chi già vince perchè è il più forte non avrebbe bisogno di aiuti così scandalosi. Passa proprio la voglia.

  20. Doria76 scrive:

    Comunque chiedere ancora scusa personalmente mi fa vomitare…cornuti e mazziati.
    Maurizio puoi chiedere a Cesari delucidazioni soprattutto sul gol annullato a Saponara?
    Grazie.

  21. giuliano scrive:

    Disamina di tutti perfetta. Quando ci è stato assegnato il rigore sapevo già che l’arbitro non aspettava altro che darne uno a favore della zebra. Perché tutte le squadre non rinunciano a giocare contro questa merda di squadra. Gli arbitri sono sempre stati sudditi degli agnelli mai un leone che li sbrani. Intanto non la vincono la champion alll’estero hanno più potere.
    FORZA SEMPRE DORIA

    • petrino scrive:

      concordo sulla C.L. Non arbitrano quelli italiani.
      E poi al posto del cuore hanno un bidone dell’ immondizia!!!!!!!!!!!!!!!!

  22. Maurizio.Michieli scrive:

    Cesari mi ha fatto notare che prima che il pallone colpisca Alex Ferrari (che peraltro ha il braccio attaccato al corpo), Alex Sandro butta giù Ramirez sul primo palo con una manata doppia da dietro. Un fallo enorme. Quanto al gol di Saponara, giuridicamente se Defrel tocca il pallone è fuorigioco ma non si vede con chiarezza, anzi. Dunque, anche in quel caso si è andati a cercare con il lanternino ciò che non risulta evidente. E’ un uso distorto del Var, che doveva servire ad evitare gli errori clamorosi e basta.

    • petrino scrive:

      la palla viene toccata da alex sandro prima che la tocchi saponara. Per cui non e’ fuorigioco.
      I precedenti di maresca e valeri nei nostri confronti come sono ?????

    • Luca Pavia scrive:

      Questa volta non ci siamo scansati…
      La Rube gioca un campionato a parte.
      Quello che non capisco è cosa ci guadagni il sistema a rendere tutti i campionati monotoni e stucchevoli in questa maniera.
      Ci fosse più competizione, ne gioverebbero tutti, invece deve sempre e comunque vincere la Vecchia Str….
      Pazienza, ho visto una bella Samp e qualche seconda linea che potrebbe essere molto utile.
      Ad maiora.
      Felice anno nuovo a tutti.

    • alan scrive:

      Scusami Maurizio ma Defrel il pallone lo tocca di sicuro. Cerca uno stop e il pallone gli rimbalza sulla tibia. Il punto a mio parere è che lui non cerca Saponara e non calcia il pallone addosso allo juventino che, anzi, sta cercando di portargli via il pallone. Non si può parlare di rimpallo o tocco involontario o sostenere che quella di Sandro non è una giocata è pura follia.

    • robmerl scrive:

      andiamo avanti a testa alta :loro sono di un’altra pasta

    • MatteoB scrive:

      Chissà come mai sono tornati indietro nel tempo per trovare il fuorigioco (presunto) e nn hanno fatto rewind fino al fallo su Ramirez? Malafede, di questo si tratta. Il punto é sempre il solito: fai un torto alla Juve e ne parlano per settimane, fai un torto alla Samp e stanno (quasi) tutti zitti. Il var usato così è un qualcosa che legittima le loro ladrate, altro che mezzo per nn farli rubare più.

    • Daniele D scrive:

      Il var è stato trasformato in uno strumento per pilotare le partite.
      È davvero avvilente.
      Già paragonare il nostro rigore con il loro definendoli uguali e8un insulto.
      Il nostro è sicuramente un rigore dato in maniera “severa” , ma considerato quello che c è stato dato contro a Roma mi sembra in linea.
      Il loro è assolutamente inventato oltre il fatto che c è fallo netto su Ramirez.

      Sul fuorigioco ragazzi che dire, trovato un motivo che avrebbe generato dubbi in ogni caso , meglio fischiare a favore della Juve per evitare altri piagnistei.
      Resta il fatto che l episodio non è chiaro e non è un palese errore, di conseguenza doveva essere convalidato.

    • Solosamp1946 scrive:

      Il regolamento parla chiaro NON È FUORIGIOCO

    • Enrico scrive:

      Infatti è proprio quello il punto, usarlo così non può che far pensare male. Anche sul gol il possesso palla era della Juve, Defrel è andato a disturbare, ma non ha mai avuto possesso della palla ne ha passato lui la palla a Saponara.Come si fa annullare senza dubbio in 2 secondi..non aspettava altro. Inoltre non puoi fare vedere su tutte le trasmissioni l’ immagine di Saponara oltre la linea come se stesse ricevendo il pallone e dire che però il tocco di all’ex Sandro è involontario!e quello di Defrel?

    • giovanni scrive:

      mauri scusa, ma a cesari di anche che se ramirez quella palla non la prende nemmeno se salta come sotomajor alle sue spalle mandzukic salta e travolge con un braccio largo murru che invece la palla la prendeva eccome creando i presupposti perchè la stessa passi e vada a finire sul braccio di ferrari…

  23. Solosamp1946 scrive:

    Rigore inesistente e goal che , visto le.nuove norme, dovrebbe essere regolare in quanto il tocco del.difensore dei ladri rimette in gioco l.azione…nulla di nuovo non presentarsi sarebbe l.unico.segnale da dare contro questo calcio malato

  24. petrino scrive:

    Ora romei e’ vice presidente. Dovrebbe con opportune parole farsi intervistare da sky o quant’ altro e fare presente tali anomalie, non lasciare che sia ferrero a dire le sue 4 battute, che nessuno ascolta.

  25. Fabri88 scrive:

    Non ha più senso gioire o incazzarsi. Davanti a queste robe schifose, ti fanno passare la voglia…
    Ci hanno DERUBATO. Un punto, che purtroppo potrebbe risultare molto importante a fine stagione vista la classifica così corta al giro di boa.
    Non può essere rigore questo e NON ESSERLO quello di Veloso a Marassi al 70′ col braccio larghissimo su cross di Chiesa! Non c’è coerenza. Spiegateci sto cazzo di protocollo VAR!!
    Voto 7 a tutti i ragazzi in campo a Torino, in particolare ottimi Audero, Colley ed Ekdal. Saponara cosa si era inventato?
    Mi aspetto sempre qualcosa in più da Praet, deve incidere maggiormente dalla metà campo in avanti.
    Comunque, la Samp che dopo il Bologna era convalescente si è ripresa alla grande, merito al mister che io critico anche aspramente quando vedo che non prova a cambiare niente quando le cose non vanno. Troppo brutti per esseri veri con Torino, Roma e Derby in parte.

    Però qualcosa è cambiato. Se ne sono accorti in pochi. C’è meno traffico in mezzo al campo, si allarga di più la manovra, adesso arrivano anche i gol con i tanto attesi cross dalle fasce, le sovrapposizioni di Murru e Sala/Praet (vedi gol con Parma, Empoli e Chievo). E visto che funziona, bisogna continuare a giocare anche in questa maniera. E’ un’arma in più, per essere meno prevedibili. Forse Giampaolo ci poteva arrivare anche prima… E non al suo terzo anno qui.

    Avrei messo la firma a fare 7 punti dopo il Bologna (con annesso passaggio del turno in Coppa). Ne abbiamo fatti 9, anzi 10 …virtuali! Complimenti a tutti.
    Ma purtroppo lo strameritato punto di oggi non ce lo restituisce più nessuno.
    Contrariamente alle due precedenti stagioni siamo arrivati a dicembre con la squadra in palla Potrebbe anche essere un fattore fisico, con il cambio di preparatore in estate.

    Ora è tempo di pensare al mercato, spero che in società vogliano prendere un attaccante affidabile da affiancare allo straripante Quaglia. Defrel mi pare che già abbia dato il meglio ormai, ne ha sempre una fisicamente. Caprari invece va ad intermittenza. Se partisse Kownacki in prestito, punterei ad un titolare vero con caratteristiche tecniche diverse da quelli già presenti in rosa. E magari un interno di centrocampo che abbini tecnica e corsa. A me piace molto Gerson, che potrebbe già lasciare Firenze e che Sabatini conosce benissimo.
    Capitolo terzino sinistro: Tavares, mai visto, andrà via si sa; Murru sta crescendo; Regini per carità, lo conosciamo… Punterei a prendere già per l’anno prossimo Aleesami in scadenza col Palermo a giugno.

    E poi il 12 c’è già un appuntamento importantissimo per chi tiene alla Coppa…

  26. Martino Imperia scrive:

    Var strumento dei potenti

    Si usa o non si usa, si viviseziona o non si viviseziona ogni singolo episodio finché non si trova qualcosa a favore della più titolata (e bisognosa).

    Io basta, getto la spugna: contro Lazio, Roma e Juve (2 volte) ho visto troppo.

  27. Martino Imperia scrive:

    Domanda per Cesari se puoi Maurizio.

    Come fa una opposizione difensiva ad essere involontaria?

    Per sua natura essendo opposizione è volontaria sempre.

    Per me è palese.

  28. petrino scrive:

    la frase di giampy ” allo stadium la iuventus puo’ anche pareggiare” e’ deflagrante.
    vale piu’ di cento battute di de mentis.

  29. Massimo Pittaluga scrive:

    che peccato perché sebbene il rigore dato alla samp poteva nella dinamica essere generoso pur prendendo il braccio di emre can ma con una dinamica involontaria quello di ferrari è veramente assurdo, braccio lungo il corpo e impossibile da levare proprio per la dinamica. il gol di saponara bellissimo annullato per un rimpallo dove non si capisce se tocca defrel o alexandro. diciamo che sono due episodi che cambiano eccome la partita. penso che se la juve avesse pareggiato non sarebbe cambiato nulla sono largamente i più forti ma così no da fastidio soprattutto perché se vai a usare come in queste ultime partite il var trovi sempre qualcosa di poco limpido. ormai a qualsiasi gol si va a vedere il var e la dinamica spesso dal vivo o a velocità normale è diversa da quella che si ha vivisezionando da mille parti l’azione. quesst’uso sta diventando quasi la stessa cosa che non usarla e ripeto la juve non ha bisogno di questo. se pareggia anche qualche partita non succede nulla vince lo stesso. la samp ha giocato molto bene soprattutto ha tenuto dopo un inizio che sembrava un esecuzione. avremmo meritato il pari solo per quanto la squadra ha saputo fare e tenere. non andrei a dare la croce su sala o audero che potevano si evitare il primo gol ma a sole in faccia basta poco a bucare una palla comunque non facile anche se parabile. nel secondo tempo senza sole in faccia audero ha parato bene e comunque una difesa per 3 4 inedita ha tenuto botta a una delle migliori squadre d’europa che però per vincere la Champions deve forse cambiare un poco forma mentis perché in europa certi gol annulatgi e certi rigori non li avrai contro real barca bayern. sulla coppa italia sono fiducioso. oggi possiamo giocarcela col milan sperando di recuperare qualche infortunato. girone d’andata finito bene malgrado la sconfitta e partita che può dare un bel segnale perché a torino a contendere il risultato sino alla fine non sono in tante. buon anno a tutti

  30. Heisenberg scrive:

    Io chiederei ufficialmente di ripetere la partita. Le decisioni prese col Var non fanno altro che ribadire la malafede di chi ha operato. Lo si chieda come provocazione ma lo si chieda.

  31. Paolo1966 scrive:

    HA ARBITRATO VALERI DAVANTI A 41.000 TESTIMONI

  32. alan scrive:

    A mente fredda è ancora tutto più surreale…mano di Can, no ammonizione, mano di Ferrari (braccio attaccato al corpo), ammonizione. Saponara segna dal vertice destro dell’area e il Var scova un fuorigioco venti secondi prima con Saponara che vera vicino al vertice sinistro..di questo passo troveranno irregolarità nel riscaldamento tanto per avere una scusa per annullare il gol. Come diavolo si fa a dire che Saponara ha tratto vantaggio dal fuorigioco lo sanno solo Valeri e gli juventini.

  33. Sirbiondo scrive:

    Una roba allucinante.
    Il furto peggiore del campionato.

  34. petrino scrive:

    devono fargli accumulare 30 punti di vantaggio sulla seconda, per farli concentrare solo sulla C.L. cosi’ possono perdere la finale con solo 2 gol di scarto senza subire l’ ennesima goleada-

  35. NYC scrive:

    Ma a CR7 lo avrebbero annullano il goal ????
    Con i cinesi che comprano le magliette a 90 euro non si può

    Che scandalo questo calcio non mi piace più

  36. SANDOIA scrive:

    Sono ancora alterato ,quando è entrato Saponara ho detto finisce 2-2 come con la Lazio e dopo quello spendido gol ha tirato un urlo pazzesco ed ho spento l’aggeggio elettronico perchè temevo che si inventassero qualcosa o che facessimo qualche cazzata per il 3 2 poi quando credevo che tutto fosse finito ho riacceso e pensavo ad un errore sul diplay ! belin poi ho scoperto il delitto perfetto.

  37. livio scrive:

    Cosa bisogna fare per prendere punti a Torino?!
    Bastano 2 gol e giocare molto, ma molto bene?? N O ! Non è sufficiente…..
    C’è sempre l’eventualità – come una spada di Damocle – che la partita possa essere
    ” aggiustata ” , se occorre.
    Non mi è chiaro se esista un sorta di preclusione antiSamp, che NON DEVE necessariamente occupare una posizione in classifica ( con i relativi quattrini
    sonanti ..) oltre 8^/9^ posto, oppure che sia il naturale servilismo arbitrale nei confronti della Juve a determinare certi episodi.
    Il rigore di Ferrari conto ha del grottesco per la dinamica ( irrilevante la diviazione impressa dal braccio attaccato al corpo ) e palese l’ involontarietà.Altrettanto pale la volontarietà dell’arbitro di cercare il pelo nell’uovo….. E la rete annullata per il fuorigioco di Saponara lascia troppi dubbi circa la volontarietà della giocata effettuata dal difensore juventino.
    Non se ne può veramente più di questi inciuci continuati, sempre a a senso unico….

  38. Maraschi scrive:

    Alla fine abbiamo finito il girone di andata settimi. Buon risultato anche se un gradino sotto, direi, rispetto all’anno scorso. Spero che quest’anno non ripeteremo il girone di ritorno dell’anno passato. Quanto a oggi ho ascoltato una dottissima spiegazione sul perché è stato annullato il goal di Saponara che mi ha convinto fino a un certo punto ma quello che non mi va giù è il rigore: incredibile!

  39. Fabio Gatti scrive:

    Che pena…mi vien voglia di non vedere più il calcio, tutto finto…

  40. Claudio scrive:

    Var gogna !!
    Basta la faccia di allegri
    Quando viene concesso il rigore alla Samp
    …… e tutto qua …..
    Non puoi e non devi dare qualcosa contro la Juve …mai …

  41. Trevor scrive:

    Quando perin sbaglia il rinvio la palla carambola tra alexsandro e defrel e non va subito verso saponara (totalmente passivo), prima di arrivare a saponara ci siamo presi un caffè, ma di cosa stiamo parlando? In realtà il var tenta di avvisare l’arbitro che forse il rigore n. 2 è un po eccessivo, è lui che poi lo conferma lo stesso. Niente a che vedere col 1rigore, dove Can salta con entrambe le braccia aperte (sembrava nureyev). Come puoi giudicarli allo stesso modo. Ovviamente stavolta niente scene isteriche da parte di allegri, stavolta andava tutyo bene. Poi il peggio lo hanno dato sulle tv, dicendo che bisogna abbassare i toni sennò poi ci scappa il morto. Ma cosa diavolo c’entra? Non credo che i bolognesi che hanno preso a sassate il pulmann del toro avessero subito un torto arbitrale, glia andava di farlo perché sono degli stronzi, punto. Cosa c’entra il calcio se uno con due daspo va a farsi ammazzare davanti allo stadio, qui si tratta di delinquenti abituali, che spesso allo stadio manco entrano. Se vogliono cambiare veramente le code la posizione deve essere shock. Via le barriere subito, voglio vedere chi entra in campo… Voglio vedere se un calciatore si permette di venite sotto la curva col ditino…le società invece di farsi ricattate dai facinorosi dovrebbero spendere qualche soldo per addestrare persone a fare un bel servizio d’ordine, dando così lavoro anche a ex detenuti (che di certo non si fanno spaventare da 4 ragazzotti agitati). La soluzione è semplice (anche se scioccante e pericolosa inizialmente, ma va fatto) … Entri in campo? Subisci la gogna di tutto lo stadio… Ti pesti in campo con l’avversario per un fallo? Guardati intorno… Paura eh? Se poi a fine partita voglio dite che sono stato derubato e che il rigore non c era devo essere padrone di farlo… Utopia?

  42. Solosamp1946 scrive:

    Aggiungo Inter genoa primo goal dell Inter situazione simile…goal regolare…per me non si tratta di var o non var…Si tratta di pura malafede…quanto sogno un campionato senza queste sqaudre continuamente tutelate…il calcio fa schifo per queste cose non per altre

  43. Massimiliano scrive:

    Non commento oltre, sono disgustato. Meritavamo quanto meno il pareggio, se non qualcosa in più. La sensazione è stata proprio quella di un risultato deciso dai burocrati a tavolino. Tristezza enorme.
    Auguro a tutti voi buon anno con tutto il cuore! Ogni bene e forza Samp, sempre

  44. stefano scrive:

    Ragazzi ieri tutto quello che è successo è evidente!
    Non serve scrivere che c’era o non c’era il rigore o il goal annullato, è un copione già scritto.
    A me sembra una lotta tra il sistema Juve e il sistema che lotta contro il sistema Juve, e va avanti da almeno 10 anni, perdipiù dopo la retrocessione a tavolino e i due scudetti tolti.
    Sembra che la Juve ogni partita voglia dire:
    - non permettetevi mai più di farci una cosa del genere sennò vinciamo 50 scudetti consecutivi… a me pare così! e comunque mi pare una vergogna!

    A parte ciò, non dimenticate il rigore a Madrid al minuto 92… lì, fuori dai confini, si è vista la pochezza del mondo Juve, non contano nulla fuori Italia, e si sono incavolati come delle iene, poca consolazione ma almeno c’è!
    A livello di merchandising, l’unica squadra che potrà eventualmente vendere milioni di magliette nel mondo globale quando sarà il momento, beh, quella è proprio la Samp con la sua maglietta più bella del mondo! Forse non ci sarò più, ma succederà e saremo forti, molto molto forti

  45. Stefania scrive:

    Concordo su tutto. Andiamo avanti a testa alta!
    PS nell’ultima frase hai scritto bianconeri anzichè rossoneri ;-)

  46. Alessandro scrive:

    Buongiorno a tutti,
    ieri ero a Torino e sugli spalti tanti episodi sembravano poco chiari ,poi una volta arrivato a casa ho capito che ci hanno defraudato di un punto strameritato.
    Premesso che il VAR viene usato a piacimento e soprattutto a favore di certe squadre, volevo porre un quesito al Sig. Michieli…
    Che differenza c’è tra il gol annullato ieri e quello di Gagliardini in Inter Genoa di quest’anno?
    Perchè sembra che le regole non siano uguali per tutti…
    Sta di fatto che la gioia all’esultanza al gol di Saponara non me la cancella nemmeno il VAR….
    Grazie Giampaolo e grazie Sampdoria….

  47. Matte Genovese scrive:

    Ho letto ora del tweet postato dall UC Sampdoria dove si scrive che hanno chiesto umilmente scusa per aver protestato contro arbitro e var,,,,, Mi chiedo se ci siamo o siamo arrivati veramente alla frutta…..

  48. SerAmsterdam23 scrive:

    Ciao a tutti e ciao Maurizio,

    Quest’anno ho commentato molto poco per vari motivi ed anche un po’ perche volevo aspettare il girone di andata prima di esprimere giudizi, data la delusione della passata stagione.
    Sinceramente pur essendo abbastanza d’accordo con il merito del tuo articolo credo che stavolta i toni usati non siano stati i migliori. Fare sempre insinuazioni su aiuti alla Juventus etc. non aiuta e crea un clima di tensione (che si nota nei commenti di noi tifosi) che a me non piace. Diciamo la verita’: noi siamo delusi perche quel goal di Saponara era stupendo, non solo per la fattura, ma per il significato, Davide contro Golia etc. pero’, purtroppo sembra essere la decisione meno controversa rispetto ad esempio ai rigori, che per me sono entrambi assurdi.
    Il vero punto e’ capire come usare questa VAR che serve ma cambia tantissimo il gioco del calcio come io, di 45 anni, lo conosco. Fino a due anni fa molto probabilmente il goal finale sarebbe stato dato perche il fuorigioco non era stato segnalato. Punto. Quindi allora era buono, oggi non lo e’ piu’. Mi confonde. Capitolo rigori: quello di Emre Can senza VAR non veniva dato perche l’arbitro non lo aveva visto e neanche gli assistenti. Quello commesso da Ferrari INVECE sarebbe stato dato (sbagliando) perche segnalato dall’arbitro che semplicemente…avrebbe fatto un errore (il braccio e’ chiaramente attaccato al corpo). Piccola digressione: ma il braccio in Genoa-Fiorentina perche non viene dato il rigore guardato alla VAR? Come mai abbiamo uno strumento per alcuni casi oggettivo e poi non viene applicata la regola?
    Io credo che sarebbe piu opportuno parlare da questa angolazione che voler vedere a tutti i costi il complotto.
    Inoltre, ricordiamoci che il goal di Ronaldo secondo me e’ una collaborazione con Audero che non mi pare accecato ma solo in ritardo e peraltro sbaglia la smanacciata per un rimbalzo del pallone. In piu loro hanno avuto occasioni tipo l’incrocio di Ronaldo stesso mentre noi siamo stati anche pericolosi ma per lo piu’ con tiri fuori dallo specchio.
    In conclusione, ho visto una gran bella Samp che sembra anche piu’ continua rispetto al passato. Una bella partita in cui sono rimasto molto male alla fine, ma non per un complotto bensi perche questa VAR che ribadisco e’ utile, deve essere meglio tarata. Mette soggezione agli arbitri e confonde i tifosi. Ancor piu’ quelli che giocavano quando si poteva fare un passaggio al portiere che la prendeva con le mani…

  49. Edoardo scrive:

    Il VAR aiuta solo fino ad un certo punto intanto poi alla fine è sempre l’arbitro che decide, dunque poco o nulla è cambiato dai tempi di Moggi rassegniamoci, io son già contento che non abbiamo preso la solita imbarcata e poi come si dice lunga vita a Quagliarella perché lui da solo vale almeno mezza squadra (altro che bel gioco!), per il prossimo anno io spero sinceramente in Vialli presidente, Iachini in panca e intanto teniamoci ben stretto Super Fabio che ad onta dell’età è ancora il migliore della Samp e uno dei migliori centravanti in assoluto dell’attuale Serie A…

  50. Beppe62 scrive:

    Il rigore a favore della Sampdoria c’era perché il giocatore della Juve saltando, volontariamente o meno, allarga il braccio ed aumenta la superficie del corpo. Il rigore a favore della Juve è sbagliato perché Ferrari ha il braccio attaccato al corpo e non se lo può certo tagliare. Il gol purtroppo, per la bellezza del gesto atletico, va molto probabilmente annullato, come è stato, perché non c’è intenzionalità da parte del giocatore della Juve di passarla ma gli è carambolata addosso. Il fuorigioco viene annullato solo se c’è volontarietà della giocata da parte del giocatore della Juve. Scrivo che molto probabilmente va annullato perché mi sarò letto un centinaio di post che dicono tutto e il contrario di tutto, con buone giustificazioni, quindi diventa estremamente opinabile ed i cavilli sono quelli da non darti la possibilità di esprimere un giudizio sereno…Io mi sento di dire che andrebbero cambiate le regole del fuorigioco e meno discrezionalità si dà all’arbitro più ci sarà la possibilità di vedere giudizi corretti o comunque meno possibilità di sospettare la malafede. Il Leicester City in questo campionato non avrebbe mai potuto vincere il titolo, cancellando così un’impresa gloriosa degna di un film. Sono le belle favole che rendono questo mondo più accettabile.

  51. Beppe62 scrive:

    La società ha fatto benissimo a chiedere “umilmente scusa”, che sa tra l’altro di fine presa per i fondelli…perché sappiamo benissimo come è andata a finire ai tempi di E. Mantovani e non voglio più che ci rimandino un trentalange…

  52. Doria76 scrive:

    Del fallo su Ramirez nessuna moviola incredibilmente parla.
    Del gol di Saponara Gazzetta e Sky parlano di annullamento giusto perchè il tocco di Sandro sarebbe involontario senza ombra di dubbio.
    Pure i media sono al loro servizio.
    Ah Ronaldo zittisce il settore ospiti ma nessun provvedimento.
    Ma come si fa a continuare a seguire il calcio dopo ieri?
    Oggi sto ancora più male.

  53. aldo scrive:

    prima dell’avvento del var si poteva…a denti stretti…giustificare l’errore del direttore di gara in quanto assegnato in velocità di esecuzione e riflessione….. ora dopo il consulto della moviola il personaggio in questione a tempo si verificare l’errore e stabilire se conviene o no assegnare la decisione finale….

  54. Seb scrive:

    Da abbonato della Samp nel 2006, anno in cui scoppiò calciopoli, quando la Juve veniva a Marassi era già 5 anni che in quell’occasione non andavo allo stadio, mi ero imposto che fosse un turno di riposo tanto il risultato era già scritto. Tornerò a questa vecchia abitudine aspettando una nuova calciopoli…

  55. marco75 scrive:

    da genoano penso che di fronte a una cosa del genere, perso per perso, meglio rientrare negli spogliatoi subito e prendersi in 3-0 a tavolino più multa ecc. Avrebbe una risonanza mondiale

  56. Fra Zena scrive:

    Commento di Maurizio da incorniciare.
    Passa la voglia di seguire questo calcio sempre piu’ simile a un videogame, ma l’amore per il Doria e’piu’forte di tutto
    Abbiamo disputato un gran girone d’andata. Sono sinceramente stupito dal lavoro fatto dal mister e dal rendimento di alcuni giocatori (ieri ad esempio ekdal e colley sontuosi). Speriamo di tornare in campo a gennaio con la stessa voglia dimostrata fin qua
    Buon 2019 a tutti e sempre forza Doria

  57. Emanuele Sv 83 scrive:

    Veramente una var gogna, veramente uno schifo, che si debba assistere a questi reiterati furti, sul 2a2 ci avete fatto caso quando hanno inquadrato l’arbitro davanti al monitor che muovendo le braccia in modo strano in quanto in difficoltà, quindi nel dubbio, magari con quello che gli dicevano dalla sala var, si doveva non penalizzare la Juve. Ma come fanno a dire che il tocco di Alex Sandro è involontario e ininfluente? Metti pure che sia involontario però è influente eccome se lui non la prende, la palla che Defrel
    prima tocca col piede d’appoggio poi con l’altro era destinata verso il fallo laterale non di certo andava verso Saponara che al momento rientrava dal fuorigioco.
    Poi il rigore è ancora più vergognoso perché hanno voluto compensare “l’errore” fatto in precedenza (onestamente il rigore per noi non è così solare in quanto Emre çan va sul pallone per colpirlo di testa non di certo con il braccio, anche se in modo scomposto) come si fa a dare rigore se la palla viene toccata di mano con il braccio praticamente aderente al corpo e nella stessa azione c’è fallo evidente su Ramirez, e l’hanno pure rivista al monitor, errare é umano perseverare è diabolico.
    P.s nella beffa finale saponara si è beccato l’ammonizione per via della maglia tolta, per niente. Auguri blucerchiati per un buon anno e sempre Forza Samp!

  58. Beppe62 scrive:

    Michieli ti stimo, ma mi permetto di consigliarti di cambiare il titolo. Mi sono letto molti post, rivisto immagini e letto regolamenti…Cancella il titolo VAR…GOGNA e cambialo in Valerigogna, perché la VAR, in questo caso, ha agito più che correttamente segnalando all’arbitro Valeri gli episodi da riesaminare…e solo lui che ha ceffato in pieno il secondo rigore assegnato alla Juve, totalmente inesistente. Nel primo caso ha sollecitato Valeri a controllare l’episodio da dove è nato poi il rigore a favore della Samp. Nel secondo caso ha fermato Valeri nell’assegnazione immediata del rigore a favore della Juve, che pur analizzando sul monitor la dinamica ha pervicacemente insistito, dimostrando incapacità professionale o “soggezione” per usare un eufemismo. Nell’ultimo ha richiamato Valeri a rivedere l’azione da dove è scaturito il gol di Saponara, giustamente da annullare perché, da regolamento, Alex Sandro non fa la giocata…ma colpisce involontariamente. La Var ha agito correttamente, l’arbitro no!!! Scusatemi per aver lasciato tre commenti consecutivi ma questa sconfitta mi ha bruciato particolarmente.

  59. sampdoro scrive:

    brucia non poco… grande prestazione e gran beffa. a parti invertite avrebbero convalidato e poi detto tutti che era irregolare il 2-2… ma intanto lo convalidavano. +9 sul napoli e non mollano (fanno bene) ma mi viene il sospetto che il sistema sia ben radicato ancora. speriamo di riprendere con questo spirito anche nel nuovo anno perché stiamo facendo davvero bene!

  60. Sandro scrive:

    Purtroppo fino a che sará contemplata la discrezionalità le squadre come la juventus avranno la meglio sulle modio piccole;per fare risultato non basta la prestazione della vita ma bisogna anche beneficiare di episodi fortuiti e neanche il minimo appiglio(vedi il gol di Saponara a mio modesto parere valido) che possa dare modo a arbitri compreso chi è al VAR di “aggiustare”gli eventi.
    SandroSamp.

  61. Jeko scrive:

    Orgoglioso dei nostri, ma ancora furioso se penso al rigore regalato alla Juve…

    Ottimo Colley e in continua crescita Murru, a mio avviso entrambi con ampi margini di miglioramento.

    Forza Sampdoria e Buone feste a tutti!

  62. Faso scrive:

    Odio il var, questo non è più calcio !!!

  63. Michele G. scrive:

    Orgoglioso di questa squadra! Orgoglioso di essere Sampdoriano, fatto del quale ringrazio ogni giorno il cielo. I rubentini possono pure tenersi le loro ruberie, che poi scontano in campo internazionale, dove non possono trovare la stessa compiacenza degli arbitri italiani. Bravi a tutti, ma sì, Giampaolo compreso! Auguri a tutti i”fratelli” Blucerchiati per un nuovo anno di soddisfazioni crescenti e di amore incondizionato per questi colori unici! Auguri a tutti!

  64. P.SOLARI scrive:

    Orgoglioso della prova dei ragazzi, una vergogna tutto il resto ….. ormai anche ‘sta “benedetta” VAR tira acqua verso mulini che non ne hanno bisogno, non esiste che si torni indietro di svariati secondi per trovare il pelo nell’ uovo che in qualche modo rivolti il verdetto del campo REALE a favore VIRTUALE delle solite note.
    Si facciano la superlega Europea e si tolgano dalle scatole, non sara’ semplice vincere tutti gli anni come in Italia con queste “manine” …..
    Peccato per la sosta, la squadra era bella “calda” ed in palla; mi auguro di vedere, il 12/ 1,
    giocare a calcio 11 contro 11 …. ci siamo capiti . :0))

  65. giovanni scrive:

    scusa anora mauri ma se vau a rivedere inter- avvoltoi o fagiani o piccio i 5-0 vedrai che al gol dell’ 1-0 gagliardini è in posizione nettamente irregolare sul passaggio più che tiro di joao mario (comunque sul tocco del compagno come dice la norma sul fuorigioco) e trae certamente vantaggio dalla posizione perchè segna al primo tocco e non al quinto; visto che biraschi ha il torto di toccare la palla nella chiusura (più o meno il torto che ha alex sandro di contrastare defel, sai l’istinto di chiudere ed i compiti assegnati, sono difensori..) viene giudicata giocata e quindi gol valido…tutto questo perchè…vuoi sapere chi arbitrò quella partita? ti dò un indizio, è di roma…
    altra cosa: appena preso il gol alex sandro si piega sul ventre ben sapendo che tocca lui la palla che va a saponara, infatti cyrano/chiello che un paio di anni fa segna un gol nel derby su un tocco di un difensore del toro (moretti mi pare di ricordare) da posizione di fuorigioco netta) che aveva appena inutilmente finito di vagabondare nell’area disperatamente alla ricerca di defrel e saponara si infuria perchè ha capito la corretta dinamica dell’azione e pjanic che gli è vicino lo guarda e sembra chiedergli qualcosa tipo: ma l’hai toccata tu?

  66. Luigi scrive:

    Ma cosa volete chiedere a cesari è da trent’anni che questa squadra è sfacciatamente aiutata neanche in Spagna o in Germania le grandi sono aiutate cosi come questi qua ( non li nomino perché mi fanno schifo) quindi non serve a nulla un’altranno saremo qui a commentare altri episodi a favore. Se sbagli con loro non arbitri più e perdi un sacco di soldi quindi o stacchiamo la spina o continuiamo a fare i tafazzi.

  67. petrino scrive:

    alla ripresa del campionato ci becchiamo muriel !!!!!!!!!!!!!!!!!

    • giovanni scrive:

      ancora prima allora magari paquetà e higuain e poi subito dopo firenze okaka…quindi petrino tranquillo, rispetto per tutti, paura di nessuno, la sampdoria di quest’anno ti ha dimostrato che quando riesce a giocare come sa può fare male a chiunque, se si inceppa il meccanismo (torino docet..) sono dolori… di muriel peraltro sappiamo tutto, a me figurati ora pare ancora più magro che quando da noi in certe partite faceva la differenza, si vede che non gli andavano più tapas e churros…comunque se gioca lui starà fuori uno tra simeone, chiesa, mirallas, pjaca, giocheranno in 11 no? ed ancora una volta li cercheremo di rendere inoffensivi, l’importante è che il nostro gruppo resti compatto come a torino, poi chi c’è c’è…un abbraccio pe!

  68. pier56 scrive:

    Vogliono sperare che quello di chiedere scusa per le proteste sia una provocazione, oltretutto velleitaria, altrimenti sarebbe gravissimo: una società di quaquaraqua’ che si piega al potere mafioso di quell’associazione antisportivo. Oppure, purtroppo si riconferma il detto latino “ubi maior minor cessat” che poi sarebbe la stessa cosa…

  69. petrino scrive:

    e’ proprio andata cosi’. Ci becchiamo muriel di ritorno.
    Speriamo che continui a ronfare !!!!!!!!!!

  70. Pier scrive:

    Puerile il modo con cui i tifosi rubentini difendono l’operato dell’arbitro di turno che li ha favoriti. Ma come si fa a difendere tifare una squadra del genere?

  71. Paolo1968 scrive:

    Scusate, io sono ignorante di regolamenti, ma esiste fuorigioco su tocco all’indietro? Perché a me sembra che, toccato da Defrel o da chichessia, il pallone vada verso la metà campo.

  72. Paolo1968 scrive:

    Probabile che io sbagli…

    • giovanni scrive:

      si paolo, la regola 11 del furigioco parla di tocco anche involontario del compagno; è la posizione del saponara di turno, che parte da oltre la linea dell’ultimo juventino, che incide per il fuorigioco rientrando da esso su un tocco che è fin troppo interpretabile, visto che la palla la stava giocando la juve, che defrel sbalia lo stop di esterno, che alex sandro va per difendere e non per fare una passeggiata di salute e la colpisce per ultimo…; chiaro che se giochi la palla indietro ad un tuo compagno ancora più indietro ma magari solo e davanti all’ultimo difensore quale ad esempio il solo portiere, per dire, non sei in fuorigioco, ma diciamo che qui c’era “l’estremo appiglio” tecnologico… chiaro che se poi lo stesso valeri con i piccioni a milano la interpretò diversamente prendendosi gli elogi dei mass media importanti..accidenti mi ha fatto inc…re anche 10 gg dopo….un abbraccio

  73. piero scrive:

    Detto che il rigore per la Juve non c’era, al contrario del nostro, e che l’arbitro ha dovuto essere richiamato al VAR perchè se fosse stato per lui non ce lo avrebbe nemmeno dato, e detto anche che il fuorigioco di rientro di Saponara in effetti c’era perchè l’ultimo tocco di Alex Sandro non era intenzionale, quello che non va è la gestione della VAR. Tre minuti per scovare un fuorigioco sono decisamente troppi ed ha dato l’impressione, probabilmente giusta, che l’arbitro stesse spulciando le immagini per cercare un motivo qualsiasi per annullare la rete. Il problema VAR (si perchè gestita così è un problema) è che da strumento oggettivo e tranchant quale doveva essere, si è trasformata nell’ennesimo strumento per ribaltare le partite nelle mani dell’arbitro, che a suo soggettivissimo e insindacabile giudizio interpreta le immagini e così indirizza gli incontri. Purtroppo, come sempre in italia, fatta la legge trovato l’inganno. Bisognerebbe, per farla funzionare davvero, porre la VAR in una stanza magari anche al di fuori dello stadio, con personale che non siano arbitri, ma in comunicazione con loro sul campo. Un po’ come succede nel football americano insomma. Solo così si potrà ridare una parvenza di legalità alla cosa. Perchè così come è organizzata è solo l’ennesimo mezzo per favorire le grandi.

  74. AndreaB scrive:

    Purtroppo il calcio è morto …..amen

  75. andrea_samp scrive:

    AZZERARE STADI E ABBONAMENTI PAYTV per un anno almeno ….! vediamo come portano avanti il carrozzone senza pubblico e chi gli porta i soldi cioe NOI TIFOSI !! ma in Italia paese di cialtronismo a stecca un movimento popolare stile “gilet gialli ” francesi ( quello si un popolo con le palle !! anche se antipatici) ce lo sognamo e allora la pagliacciata calcio continua e NOI TIFOSI da perfetti baluba continuiamo a foraggiarla ..cornuti e mazziati …io personalmente è da mo che ho smesso di dare soldi a questi ladri del calcio sia per stadio che per tv …mi limito alletrasmissioni in chiaro x vedere i gol della maglia più bella del mondo e alle tv locali quando si parla di Samp
    ciao a tutti ..W L’ONESTA’ E W LA SAMPDORIA !!

  76. Mauro scrive:

    È meglio tornare all’antico quando,dopo un episodio controverso a sfavore,ti rimaneva il dubbio(sistematico contro certe squadre non solo la Rubentus)che data la velocità di certe azioni e il tempo ristretto entro cui dover decidere,l’arbitro fosse in un certo senso giustificato poiché errare umanum est.Con l’avvento della Var ci siamo tolti anche questo dubbio in quanto abbiamo capito,se mai ce ne fosse bisogno,che la tecnologia serve non tanto per un discorso di equità e di eliminazione dell’errore umano quanto per vedere al microscopio certi episodi che normalmente sfuggono all’occhio dell’arbitro e trasformarli in decisioni a senso unico sempre a favore dei soliti noti.Il gol di Saponara mi risulta essere stato convalidato dall’inneffabile Valeri salvo poi tornare sui propri passi quando è stato chiamato il Var.Passi sui quali si è guardato bene di ritornare quando,dopo aver fischiato il rigore per il non fallo di Ferrari la Var gli ha fatto notare che probabilmente l’azione era da guardare meglio e dopo aver guardato meglio si è ricordato dov’era e chi stava arbitrando.Le grandi squadre,grazie al Var,hanno un’arma in più c’è poco da girarci in giro.Fare punti contro certe squadre sta diventando sempre più proibitivo grazie a questo strumento infernale(perché usato nel modo sbagliato,diciamo all’italiana).Capitolo Sky.Il discorso è molto semplice:basta non abbonarsi o disdettare l’abbonamento.Mi viene da ridere quando sento certi commenti contro le Pay tv per certe telecronache di parte.Buttate il decoder nel gabinetto e tirate lo sciaquone invece di lamentarvi.
    Buon anno a tutti.

  77. P.SOLARI scrive:

    Per quanto non mi sia molto simpatico, un plauso a C. Freccero ( direttore Rai2 ) che oggi ( 4/1 ) in un video parla dell’ uso a senso unico del Var quando c’ e’ di mezzo la squadra bianconera …..
    Visto che il Presidente ha appena affermato che “a Gennaio non si vende nessuno …. ” ecco subito che esce la questione Tonelli, da rimandare al Napoli perche’ si avvicinano le presenze che obbligherebbero al riscatto da 8,5 milioni di euro ….. almeno evitare certe affermazioni se si sa gia’ che c’ e’ un “problema” all’ orizzonte ; certo mi dispiacerebbe se la cosa fosse confermata.

  78. ROBY LEVANTE scrive:

    Non si tratta di” sudditanza psicologica” ma solo di convenienza, soldi e tanta malafede.La VAR non deve essere gestita da arbitri ma da tecnici che nulla hanno a che vedere con questa categoria di truffatori.Penso sia chiaro a tutti che gli arbitri per iniziare o continuare la carriera devono favorire le squadre blasonate e favorite da giornali,TV e media.Brava comunque la Samp anche se siamo rimasti…. con il cerino acceso.

  79. SANDOIA scrive:

    Federclubs: “Onoriamo la Coppa Italia, punto di svolta della storia blucerchiata!”
    Un segnale la Società lo ha dato.
    Bisogna che i Veri Sampdoriani siano presenti in questa occasione per dare un altro segnale speriamo importante .
    Squadra e mister sia pur con alti e bassi meritano comunque di essere sostenuti sempre.

  80. Pier scrive:

    Mi aspetto un’altra ladrata contro il bilan.Che schifo il calcio in Italia.Che schifo la rubentus.

  81. petrino scrive:

    Nel 1960, l’ avv. Agnelli per farsi vendere dalla Samp, presidente Alberto Ravano, che aveva circa 40 navi, l’ ala destra Bruno Mora, che oggi si potrebbe equiparare ad un Candreva giovanissimo, minaccio’ Ravano di togliergli il trasporto delle auto Fiat verso l’ Africa dal porto di Savona, ivi giunte sulle bisarche della Torino Savona, costruita dalla Fiat medesima.
    Pur pagando una cifra considerevole, Mora, grande tombeur de femme, e morto prematuramente passo’ alla Iuve.
    Ho sempre pensato che se Mora fosse rimasto, nel campionato 1960/61, invece che 4^ si sarebbe arrivati anche piu’ su.
    Per cui le porcherie, i ricatti, e quant’ altro vi sono sempre stati.

    • Mauro scrive:

      Caro Petrino c’è poco da fare,è l’arroganza dei potenti.Un certo Romiti,ex ad Fiat,qualche anno fa dichiarò di aver chiesto all’avv.Agnelli,all’epoca dell’ingaggio di Luciano Moggi,se proprio non avesse potuto farne a meno di fare questa operazione….Se non ricordo male la risposta fu pressapoco questa:”Non abbiamo altra scelta se vogliamo continuare a vincere……”.Meditate gente,meditate.

    • francesco scrive:

      Ubi maior minor cessat……

  82. petrino scrive:

    Con riguardo ai prezzi di Samp Milan di Coppa Italia, le societa’ , per le riprese televisive in diretta,prendono dei soldi, che se non ricordo male sono circa 1,5 – 2 mln. da Trenitalia, ex Tim.

  83. petrino scrive:

    come miglior piede sinistro, per coloro che lo hanno visto giocare , e avendolo visto,dico nacka skoglund, vero numero 10,che aveva il dribbling e la rapidita’ di Messi.
    Ex Inter, 2 Mondiali alle spalle, arrivo’ nella Samp di ravano nel 1959.

  84. P.SOLARI scrive:

    Mi auguro che i tifosi da “divano & tastiera” sabato facciano lo sforzo di essere presenti, troppo facile limitarsi a scrivere e basta , si gioca di sabato pomeriggio quindi non credo ci
    siano scuse valide nella maggioranza dei casi ….
    E vediamo come verra’ eventualmente usata la dannata Var ……visto che c’ e’ di mezzo altra “grande”, per quanto un po’ decaduta.

    • Faso scrive:

      Quello di sabato è l’ennesimo schiaffo della società ai tifosi: 25 euro richiesti in gradinata ai non abbonati sono una vergogna!!!
      Poteva essere una bella occasione x riportare allo stadio i tanti che x svariati motivi si sono allontanati negli ultimi anni, ma è chiaro che alla società UC Sampdoria dei tifosi non frega nulla, meglio stadio semivuoto…. altro che la nostra coppa!!!

      • Daniele da Rapallo scrive:

        E comunque è una fregatura anche per gli abbonati che non hanno deciso in tempo non sono potuti passare a service center.
        Io sono abbonato e se il giorno prima decido di andare, anche acquistando i tagliando il giorno della gara (anche ai botteghini) mi deve venir fatto lo sconto abbonato. Non credo ci voglia chissà che software o chissà quale operazione di marketing.
        I distinti quest’anno gli ha aumentati di 50 euro.

  85. Maurizio.Michieli scrive:

    Ho letto e compreso la vostra indignazione per quanto accaduto a Torino, è anche la mia. In tanti anni, ne ho visto di porcate ai danni delle società medie e piccole, ma una così scientifica non mi era mai capitata. Un conto è la sudditanza per così dire spontanea, un’altra quella a tavolino con il Var. Pazienza. A perderci, più che la Sampdoria, è il calcio italiano, con un campionato già deciso a dicembre. Adesso bisogna pensare al mercato e alla sfida con il Milan. Per quanto riguarda il mercato, non mi risulta che ci saranno scossoni: se esce Kownacki, arriva Giabbiadini. Punto. Balotelli è un pallino di Ferrero, ma al di là dell’aspetto economico e tecnico, il soggetto non si sposa con la diligenza di Giampaolo. In estate verrà realizzata una forte plusvalenza con Andersen, in casa però c’è Colley, che mi pare affidabile. Quanto al Milan, la partita è alla portata della Sampdoria. Senza illusioni, la Coppa Italia la vincerà ancora una volta la Juventus (al di là degli aiutini) o un’altra grande. Ma approdare ai quarti, intanto, sarebbe un risultato importante e lusinghiero.

  86. Michele G. scrive:

    Sia pure con qualche riserva, il ritorno di Gabbiadini non mi dispiacerebbe. Le perplessità sul suo conto potrebbero derivare dal fatto che, da quando ha lasciato la Samp, non è che si sia coperto di gloria né al Napoli, né tantomeno in Inghilterra. Puoddarsi che in un ambiente meno carico di aspettative come il nostro il buon Manolo ritrovi la verve di un tempo. Bisogna vedere quanto possano confarsi le sue caratteristiche al tipo di gioco di Giampaolo.
    Per quanto riguarda Balotelli, per carità, che vada altrove! Un’altra testa matta, per di più molto costosa, ci crescerebbe proprio! Con lui non si tratta di verificare se il tipo di gioco si adatti alla filosofia Giampaoliana, qui si tratta di seri problemi caratteriali che vanificano il grande talento di cui è sicuramente dotato.

  87. giovanni scrive:

    sarebbe una discreta presa in giro per il mondo delle tv se al prossimo gol della sampdoria non si esultasse (per quanto sia possibile chiaramente…) fin quando non si riprenda il gioco a metà campo, a regolarizzazione avvenuta…senza possibilità di ritornare sui propri passi insomma… sarebbe un pò come quando l’arbitro che fischiò rigore contro la fiorentina dopo juve real e si sentì gridare “insensibile, insensibile…”
    ti immagini? il momento potrebbe passare alla storia come una legalizzazione della migliore protesta sportiva mai eseguita, ironica, civilissima, televisivamente parlando una sorta di enorme presa in giro, surrale per quanto basta per far capire quanto siamo diversi, per non dire migliori…
    il boato quando gli altri battono a metà campo…me lo immagino il telecronista…sarebbe in difficoltà a gestire il momento…preso atto che anch’io al gol di saponara sono “uscito dal mio corpo” sia chiaro…
    un abbraccio a tutti

    • Mauro scrive:

      Grande idea Giovanni non ci avevo pensato.Sarebbe uno schiaffo morale per la classe arbitrale e per il sistema calcio.E per tutti quei cialtroni che ne decidono le sorti.

    • Mauro scrive:

      Bisognerebbe fare in modo di comunicarlo ai ragazzi in quel di Bogliasco.

      • giovanni scrive:

        mettiamola così, in effetti ad un gol della sampdoria si esulta eccome figuriamoci se si può stare in silenzio, quindi si fa festa al gol e ci mancherebbe altro, poi palla a centrocampo ed appena gli altri toccano la palla, bolgia n. 2 come se la palla fosse appena entrata in porta, con cori abbracci ecc. ecc. come se la partita fosse ferma, via un modo come un altro per sbeffeggiare la var e chi la..manovra…
        ciao mauro, un saluto

      • Michele G. scrive:

        Penso che, comunque, sarebbe positivo anche se fossero i soli tifosi a metterlo in atto. Lo so che è estremamente difficile non esultare per un gol segnato e per i giocatori penso che sia quasi impossibile restare impassibili, ma farebbe un gran clamore mediatico se, una volta che i giocatori avversari abbiano battuto la palla al centro, vi fosse un boato di gioia per il gol!
        Io avrei una alternativa: uno striscione ben visibile con su scritto: E’ RIGORE QUANDO JUVE DECIDE! magari seguito dall’azzeccatissimo titolo di Maurizio per questo topic VAR…GOGNA!!!

  88. Luigi scrive:

    Concordo con te Maurizio sulla coppa Italia è giusto provarci anche se in finale per meriti o per aiuti dall’alto arriveranno due big. Certo è che bisogna proprio non riuscire a smettere per vedere ancora un calcio tanto malato. Preoccupante il calo vertiginoso che abbiamo avuto di spettatori in tutti o settori. Siamo ai livelli del Parma o del Sassuolo, che tristezza vedere lo stadio pieno a metà se cosi si può dire.

  89. francesq scrive:

    Chiedo soprattutto a Maurizio, ma anche a tutti voi.

    Sento dire che i nuovi ingressi in CDA siano uomini legati ai fantomatici fondi d’investimento che dovrebbero rilevare la società.

    C’è qualcosa di vero?

    Diciamo che mi colpisce l’affare Gabbiadini: 12 milioni secchi. Ammesso e non concesso che poi, entro il mese, non si smantelli l’intera rosa per far denari. Mi pare un affare indicativo di una rinnovata solidità economica.

    P.S. Guai a dar via Defrel e/o Tonelli. Guai. Guai. Peste li colga se li fanno partire.

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Beh, Paolo Fiorentino è un banchiere (ex ad di Carige), è in rapporti con il Fondo di Investimento Oak Tree, non è tifoso della Sampdoria, è stato advisor di Unicredit per la cessione della Roma a Pallotta. Dunque, è nel cda della Sampdoria esclusivamente per trovare un acquirente sul mercato dei capitali. Dopodiché, io tutto questo entusiasmo per i Fondi non ce l’ho. Il Milan è di proprietà di un Fondo e non mi pare veleggi alla grande, lo stesso Oak Tree gestisce lo Swansea, nella serie B inglese. Comunque, visto che una larga fetta di tifosi blucerchiati contesta e non vuole Ferrero, questa è l’unica soluzione, considerato che acquirenti in carne ed ossa non ce ne sono.

      • Michele G. scrive:

        Forse Fiorentino sarà in grado di dare una valutazione della società più consona e vicina al reale valore, rispetto alle cifre sparate un po’ a caso da Ferrero. Comunque, se la sua presenza nel cda dovesse essere la premessa ad un cambio della guardia al vertice, con coinvolgimento finanziaro da parte di un fondo, auspicherei un nome di prestigio alla presidenza (Vialli sarebbe il top secondo me), che non debba necessariamente impegnarsi economicamente, un po’ come il Boniperti della Juve di qualche anno fa (il vero padrone era Agnelli, ovviamente).

      • francesq scrive:

        Sono d’accordo con te.

        Certo, l’epoca dei magnati, padri e padroni è finita, quindi la tendenza è quella di avere squadre pilotate da grosse realtà finanziarie, multiformi e internazionali.

        Tra l’altro, non penso sia necessariamente un male, perché se le proprietà dei club fossero tutte così, si farebbe più fatica a creare “cricchette” di amici e amici di amici, che poi vanno a influire sui risultati come ben sappiamo…

        Un campionato così, con proprietà molto internazionalizzate, è quello inglese. Caso strano è un torneo che non ha un unico padrone; dove anche il Leicester può vincere, se azzecca la stagione.

        Grazie Maurizio.

  90. Jetta scrive:

    Ragazzi che acquisto Gabbiadini!!!
    Grazie Ferrero!!!

    • Maurizio.Michieli scrive:

      Una buona operazione, quella di Gabbiadini: tre milioni più riscatto obbligato a nove, come avevamo anticipato a Gradinata Sud. Più o meno quanto la Sampdoria, vedrete, alla lunga ricaverà da Kownacki. Ora Giampaolo ha a disposizione qualche soluzione in più, sebbene manchi sempre un’alternativa concreta al gioco, quella alternativa che per esempio garantiva Zapata con la sua fisicità. Ma io, per per esempio, preferisco sempre e comunque il gioco manovrato, quindi ben venga Gabbiadini, anche per battere qualche punizione come si deve,

      • Stefano_1970 scrive:

        Gabbiadini ha dimostrato in passato di vivere di giocate estemporanee, stoccate e qualche punizione. Non é un giocatore che fa la differenza come Suso.

        Se lo hanno preso é perché sia Caprari (spesso inconsistente) che Defrel (molto limitato in un gioco corale che non sia alla perenne ricerca di profondità) fino ad oggi non hanno convinto. In più il francese credo sia oggetto di un diritto di riscatto (spero non un obbligo).

        Ben venga se lo ha voluto il mister ma dal punto di vista strategico temo che non sia un giocatore che permette plusvalenze in futuro o che comunque possa rappresentato un perno tecnico/tattico per le stagioni a venire.

        • petrino scrive:

          Defrel ha il diritto di riscatto, che a questo punto non sara’ esercitato.
          Anzi potrebbe levare le tende a gennaio-
          Se fosse stato Suso valeva piu’ del doppio.

      • giovanni scrive:

        manolo ha 27 anni, giusto che quaglia due/tre anni e purtroppo fisiologicamente sarà non più a questi livelli (? in gnere porta bene dirlo…), direi che è all’ultima occasione importante…qui farebbe un pò di “apprendistato” da uno dei migliori uomini/attaccanti italiani degli ultimi 20 anni, poi se diventasse il nostro leader tutto di guadagnato, diversamente 4,5 anni di contratto a 1,5 mln se farà i famosi 15 gol a campionato non credo che li prenderà qui fino all’ultimo mese…
        come dicevo bentornato gabbia, la bolgia attende di potere riprendere il discorso con te…

      • Michele G. scrive:

        Maurizio, quindi tu pensi che comunque Kownacki non possa avere un futuro da noi? Neanche dopo un periodo di svezzamento altrove? Fra un anno o due Quagliarella comunque smetterà e lui potrebbe venirci comodo. Inoltre, pensi che possa valere quanto o più di Gabbiadini?

    • Michele G. scrive:

      In effetti, mentre altri si sfregano le mani per le plusvalenze da realizzare con le cessioni del polacco e di Romero, salvo prendere i nostri scarti da mettere in porta (senza contare Zukanovic e Pedro Pereira), l’ingaggio di Gabbiadini mi sembra un bel colpo. Comunque, caro il mio Jetta, Ferrero stava per farsi ammaliare da Raiola per portare da noi Balotelli, del quale Ferrero si era innamorato, giocatore di talento sì, ma con una testa ancora più matta di quella di Cassano ed un ingaggio da oltre 5 milioni all’anno (quattro volte quello di Gabbiadini)! ;-)
      Chiunque sia stato, comunque, merita i complimenti per la rapidità ed efficacia dell’operazione, ben diversa da quella tentennante dell’estate scorsa.

  91. Matte Genovese scrive:

    bella proposta, anche se credo non sia umanamente possibile…… !!!

  92. giovanni scrive:

    manolo….la bolgia….bentornato!

  93. Ziggy scrive:

    Ora speriamo che la fine mercato (incredibilmente portata ancora al 31 Gennaio) arrivi presto.
    Mi preoccupa molto la situazione Tonelli.
    Maurizio, esiste davvero la possibilità che ritorni a Napoli adesso per evitare l’accumulo di presenza che determina l’obbligatorietà del riscatto a 8,5 (si dice) milioni?
    Sarebbe un brutto colpo, anche in prospettiva (Andersen a Giugno diventa intrattenibile).
    Bluerchiatamente,
    Ziggy

  94. giovanni scrive:

    e senza contare che rientra anche dodò… :-)

    • Michele G. scrive:

      Beh, potremmo girarlo al Bologna insieme a Gabbiadini, così che finalmente potremmo prenderci Mattia Destro! ;-)

  95. NYC scrive:

    Bentornato Manolo

  96. SANDOIA scrive:

    Per garantire qualcosa in più e di diverso ci vorrebbe Duvan Zapata ex paracarro, nelle condizioni fisiche di forma attuali :pazienza i ripetuti aciacchi che ha avuto nel girone ritorno scorso non gli hanno permesso di esprimersi al meglio ed ha saltato il mondiale altrimenti poteva essere un altra storia è chiaro che se 20 mil sono stati considerati troppi per lui al momento sono uno sproposito per Defrel che comunque bisogna tenere ed a fine stagione decidere deve fare meglio e speriamonel ripersi delle fiammate tipo Napoli …indimenticabili ,Caprari può continuare a crescere finora con le grandi ha fatto poco mna con la juve mi è piaciuto anche lui ,dipendiamo comunque dal mitico Quagliarella sicuramente farà meno goals ma l’importante è che si avvicini a 20 come lo scorso anno e poi tanti assist ed un pò di riposo ogni tanto.
    Gabbiadini non mi entusiasma per niente ero un suo Ex fan stava bene fuori rosa non capisco come e dove possa giocare, ma lo staff tecnico ed il mister sono competenti e se hanno preso questa decisione ben venga non possiamo lamentarci sempre il giocatore delle qualità le ha almeno nel derby sarà decisivo !
    Kownachi mi dispiacerebbe perderne il controllo un giro in bundesliga penso gli farà bene .
    Sempre Forza Sampdoria.

    • petrino scrive:

      I cavalli di ritorno non sono mai stati vincenti.
      E’ provato da sempre. Puo’ essere l’ eccezione che conferma la regola.

  97. giovanni scrive:

    un avviso a tutti; sabato a difendere i pali del milan ci sarà simpatia peppino reina dato che “purtroppo” non potendo più giocare l’europa league e considerando l’impegno di supercoppa sarà il titolare al posto del gigio…ci mancherebbe non accoglierlo calorosamente e fargli sentire tutto il nostro calore, ma mi raccomando ragazzi niente cori del tipo chi è di madrid è calvo o chi non è un buon attore non faccia certe sceneggiate ecc. ecc che diversamente potrebbero sospendere la gara…

  98. Pier scrive:

    Ma col Milan dovevano fare un prezzo di 10 euro per ogni settore . Sarebbe stata una bolgia e stadio pieno. Il passaggio del turno era quasi sicuro. Chi è quel genio del marketing che pensato a 25 euro le gradinate? Lo stadio sarà quasi vuoto e l’incasso minore. Usare un po’ il cervello e venire incontro ai tifosi .Mah.

  99. Matte Genovese scrive:

    Sono davvero contento per l arrivo di Manolo, mi e sempre piaciuto, spero gia inizi bene contro il milan….. Vogliamo passare il turno. Forza Ragazzi !!!!

  100. Massimo Pittaluga scrive:

    gabbiadini buon acquisto e sa giocare bene anche largo oltre che anche come prima punta un po atipica magari. daranno credo a giocare kovnacky perché così è proprio chiuso. se capitasse un occasione sulla fascia sinsitra sarebbe un bel completamento altrimenti visto il solo campionato e coppa italia si può andare avanti bene anche così sperando nel recupero di berezinsky e barreto soprattutto il terzino dove siamo più scoperti. col milan speriamo di vedere tutti i titolari possibili vista l’importanza della partita. passare il turno sarebbe un bel modo per cominciare l’anno. sulla cessione della samp a un fondo sono anche io d’accordo con maurizio. i fondi sono piuttosto anonimi per definizione però trovare un imprenditore oggi o un gruppo di imprenditori che possano sborsare 100 mln per prendere la samp (200 mln come dice ferrero secondo me non li sganci neppure un fondo) e investire oggi è pressoché impossibili. il clcio in pochi anni ha lievitato fatturti e introiti. basti pensare alle cessioni della samp a cifre alte molto più alte di solo pochi anni fa e anche gli acquisti in proporzione. il capitale iniziale per entrare oggi in una soicetà di calcio come la samp è molto. quale privato nostrano oggi abbia la disponibilità di metterci 100 + investimenti beh ecco l’unico che mi veniva in mente era garrone che però a ceduto per le sue ragioni e di altri intorno non ne vedo perché aziende genovesi che fatturino qualche miliardo di euro o vicino al miliardo di euro si contano nelle dita di una mano e per sborsare certe cifre ci vogliono gruppi cosi non aziende da 20 30 50 mln di fatturato. chi in passato con aziende così ha provato è saltato come un tappo.

    • Edoardo scrive:

      Sono d’accordo con te Pitta sul discorso che Gabbiadini sia un buon acquisto per il nostro target anche se in verità non è mai esploso completamente in nessuna squadra dove ha giocato, speriamo che lo faccia questa volta qui da noi. Invece sul discorso della presidenza non sono del tutto d’accordo con te. Per fare il presidente come lo fa Ferrero cioè vivacchiando sulle plusvalenze basta e avanza un’azienda genovese con 30/40mln di fatturato intanto rientri con la vendita dei giovani talenti, la cosa importante è averci un bravo talent-scout e avere la voglia di metterci la faccia cosa che gli imprenditori genovesi abitualmente non amano fare a prescindere dal fatturato delle loro aziende. A quanto mi risulta Ferrero non versa 1euro di tasca sua per la Samp e anzi si è pure auto-assegnato un lauto stipendio, quindi dire che per gestire la Samp serve per forza una multinazionale o un fondo mi pare inesatto.

      Detto questo sempre forza Samp e speriamo i bauscia questa volta di farli secchi visto che non c’è Suso sulla fascia destra, avanti marinaiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!

  101. P.SOLARI scrive:

    Bene Gabbiadini, male prezzi x sabato …….
    Eh si, non insultiamo Reina perche’ non aspettano altro che appiopparci qualche partita a porte chiuse ……
    E, tanto per non smentirsi, la Lega farebbe giocare la partita dei “piccioni” lunedi 21 alle 15 … ma a tanto arriva il potere di Sky ? Un pomeriggio lavorativo, con il casino di traffico e la fregatura per gli abbonati che lavorano ? BASTA con questi soprusi !!!

  102. giovanni scrive:

    deve esserci tutto oggi…, ho appena finito di leggere i vari richiami alla grandezza del milan sulle pagine delle testate giornalistiche che si occupano solo di quelle cinque/sei squadre e della loro necessità di rinnovare una coppa che gli sfugge dal 2003, che hanno sfiorato due volte in finali arroventate, che higuain deve ritrovarsi oggi e ritornare il giocatore che trasforma il milan, che punta alla champions, che sono tutti concentrati, che persino castillejo ci vuole fare il mazzo…noi siamo qui, ci dobbiamo credere tutti, dobbiamo trasformare marassi in quel ribollente catino che nelle giornate giuste lo senti già prima di entrare che vibra qualcosa nell’aria, che oggi si può, la caccia sarà di quella grossa, rischiamo qualcosa, ma almeno siamo a casa nostra, e DOBBIAMO farlo valere; cercheranno di toglierci iniziativa, ci faranno correre a dx e sx con i cambi gioco ceh il ringhio nelle ultime due partite ha azzeccato come grimaldello, ma non hanno suso…che non è poco…ma dobbiamo partire noi per vincerla, con calma, con le nostre trame, la pazienza, la tenacia, non mollarli, anche se ci imbriglieranno, se ci sarà un pasqua di turno che li lascerà un pò fare, noi dobbiamo schiantarli poco alla volta, un passo dopo l’altro, un centimetro alla volta, come diceva al pacino fino alla vittoria, che non ci poerteà nulla, sarà solo una tappa ma infonderebbe quella sicurezza, quel seso di avere fatto una cosa grande importante che ti fa crescere e ti fa avere voglia di riprovarci; dice bene il mister il milan…una squadra abituata a partecipare poco ma a vincere molto, con fuoriclasse che se affrontati individualmente uno/uno ti schiantano, quindi se si vince si vince di squadra, perchè noi squadra lo siamo, lo siamo stati il 29/12 a torino, lo siamo stati eccome nell’ultimo mese, ora dopo 15 gg dobbiamo provare a fare il primo passo per riprenderci quel che è nostro, la nostra coppa, quel trofeo che nel 1985 proprio contro il milan la sampdoria ci regalò facendoci pensare a tutti che forse era un sogno quel primo trofeo ed invece era solo l’alba strepitosa di una meravigliosa stagione d’oro….ahhh il gol di vialli, con il primo stop sostanzialmente sbagliato, ma poi la finta, la controfinta e pallone a fil di palo e ciao milan…ecco ripartiamo oggi, senza andare fuori giri, affrontiamoli come quella sera, dove dovevano loro fare la voce grossa per recuperare, perchè sono il milan, ma noi abbiamo certezze, sicurezze, trame di gioco che loro non hanno, sono più bravi individualmente ma non sono organizzati come noi, proveranno ad imbarazzarcele le nostre sicurezze, noi non ci dobbiamo cadere nel tranello e tenere duro, fare quello che siamo capaci, il risultato finale sarà una conseguenza della prestazione, che, sono sicuro, la sampdoria ci regalerà oggi.
    un abbraccio a tutti! a tra poco….

  103. giovanni scrive:

    la sfida di Coppa Italia ad eliminazione diretta tra Sampdoria e Milan sarà il 13° confronto nella competizione tra blucerchiati e rossoneri, con uno score di otto successi per il Milan, quattro pareggi e una vittoria doriana. La Samp non disputa gli Ottavi di Coppa Italia in casa dalla stagione 2015/2016, gara in cui perse 0-2 con reti di Niang e Bacca proprio contro il Milan che ha superato gli Ottavi di finale di Coppa Italia in tre delle quattro occasioni in cui ha incontrato la Samp; l’unica eccezione risale al 1962, quando la Sampdoria vinse 1-0 tra le mura amiche.
    Se si considerano tutte le competizioni, il Milan è rimasto imbattuto in 11 delle ultime 13 partite contro la Sampdoria, totalizzando otto successi e tre pareggi. La Samp sarà dunque chiamata a sovvertire le statistiche: i rossoneri hanno infatti raggiunto i quarti di finale di Coppa Italia in tutte le ultime nove edizioni del torneo, segnando sempre almeno due reti.
    Quindi è l’occasione buona per scrollarsi di dosso un pò di numeri no?

  104. Edoardo scrive:

    Reina The Wall, Cutrone Bum-Bum e tanti saluti anche quest’anno alla Coppa Italia come al solito…

  105. Marco scrive:

    Direi che hai portato fortuna…. al milan però

UN UOMO SOLO (NON) AL COMANDO

La Sampdoria ha concluso la stagione con una bella vittoria sulla Juventus – frutto di un secondo tempo virtuoso che

CHE BARBA… CHE NOIA

Non è bastato alla Sampdoria giocare per quasi un’ora in superiorità numerica al “Bentegodi” contro il malcapitato Chievo per tornare

LA RESA

La Sampdoria ha scritto con l’Empoli un’altra bruttissima pagina di questo suo pessimo finale di campionato, l’ennesimo degli ultimi anni.

NON E’ STATA UNA TORTA, GIAMPAOLO ALLO SCOPERTO

Sgomberiamo subito il campo dagli equivoci: Parma-Sampdoria non è stata una torta, anche se le squadre sono risultate pari in