BISOGNA ESONERARE GIAMPAOLO

22 dic 2018 by Maurizio.Michieli, 66 Commenti »

La rotonda e un po’ pittoresca – a causa del disinvolto utilizzo del Var da parte di Calvarese – vittoria di Empoli proietta la Sampdoria al sesto posto in classifica, nell’attesa che il quadro della giornata pre natalizia si completi. E con la prospettiva di affrontare il Chievo al “Ferraris” nel giorno di Santo Stefano. Più o meno la stessa situazione dell’anno scorso di questi tempi. E’ il momento giusto, dunque, per esonerare Giampaolo, il principale artefice di questa scalata, accompagnata dal solito gioco spumeggiante, ricco di gol. Da tre stagioni a questa parte la sua Samp fa punti e diverte per larghi tratti del campionato, valorizza giocatori, comincia una stagione da zero e la porta avanti con grande spessore di contenuti. E allora, prima che tutto ciò si ridimensioni, come fatalmente accadrà, dando quindi la stura alla perpetua litania degli antiGiampaolo (talebano, prevedibile, noioso, chi più ne ha, più ne metta) che attribuiranno a lui il calo della squadra e il suo ritorno nell’alveo naturale dei valori reali, sarebbe meglio esonerarlo e affidare la Sampdoria ad una traghettatore gradito ai più. Un tecnico che sfrutti questa scia e quanto di buono i blucerchiati hanno realizzato sinora sotto la guida di Giampaolo per conservare il sesto posto e migliorarlo, centrando magari l’Europa più nobile della Champions. Uno che faccia meglio di Giampaolo, insomma, così non resterà il dubbio che senza di lui si sarebbe potuto raggiungere l’obiettivo grosso. Ave Marco, tifosi oltranzisti te salutant. Io ti ringrazio, perché in questi due anni e mezzo me la sono passata mediamente benone, ho goduto nei derby, nelle vittorie con Juventus e Roma, nella manovra ragionata e brillante, mi sono un po’ incazzato per qualche imbarcata di troppo, ma nel complesso ti ho apprezzato tantissimo e mi auguro che tu ora possa trovare il giusto equilibrio e la giusta dimensione anche in una “grande”. Auguro ogni bene anche al tuo successore, che di certo saprà presidiare meglio le fasce, subire meno reti e battere qualche piccola in più. Con affetto, stima e riconoscenza. Maurizio.

66 Commenti

  1. Solosamp1946 scrive:

    Ahahah…vittoria importante visti anche gli stop di milan e Atalanta del pari tra Sassuolo e toro e del probabile stop della Roma…anche quest anno come lo scorso arriviamo a Natale lì…nella zona nobile del campionato meritandoci la posizione. Con una differenza rispetto lo scorso anno…ovvero lo scorso anno iniziava il calo fisico proprio ora…mentre adesso mi sembra che si stia crescendo…ottimo Ramirez…bene tutti peccato per aver regalato quel rigore che poteva complicare le cose. Avanti sampdoria

  2. Jetta scrive:

    Grande Maurizio!!

  3. moussa dembele' scrive:

    Maurizio ha stappato prima di capodanno…

  4. Marco scrive:

    Dopo un post azzeccato, il moderatore poteva ripetersi? Ovvio che no.

    Giampaolo ha capito (ed era ora) che si possono apportare delle piccole ma sostanziali modifiche ad un impianto di gioco asfittico che conoscevano anche i ciechi.

    Questo ha portato , oltre ad imprevedibilità, a tirare finalmente in porta con regolarità.
    12 volte col Parma 15 contro l’Empoli oggi. Ma guai ad ammettere che un cambio di modulo e idee di gioco ci sia stato.

    Ovviamente se c’era Giampaolo nell’Empoli e Iachini nella SAMPDORIA avremmo perso 5-0.

    Dire grazie Quagliarella , che in 2 anni e mezzo 40 gol e 15 assist vincenti ,sarebbe sminuire il valore di un teorema bislacco per nulla obbiettivo.

    Guai a smetterla di fare il saccente, la boria te la lascio io mi godo la SAMPDORIA.

    • Martino Imperia scrive:

      E certo.
      Ti ringraziamo tutti Marco, ma di cuore perché Giampaolo ti ha ascoltato e ti ha dato retta ha recepito le tue osservazioni e le ha applicate.
      Il tuo ottimismo contagioso ha fatto il resto dando entusiasmo al gruppo.

      Vi leggo e vi piango, con immutata stima. :)

    • maverick scrive:

      Senti chi parla di Boria….. Peccato non ci sia tu sulla nostra panchina, fenomeno

      Buon Natale a te che trovi sempre il modo per rosicare…. mi spiace

    • fede scrive:

      Iachini ha dimostrato di essere un allenatore di categoria.Benissimo in B, dove grinta e pressing sono le qualità prevalenti.In A mostra tutti. I suoi limiti.

  5. Jetta scrive:

    Altra partita in cui la Samp, giocando a calcio, ha dominato in trasferta l’Empoli.
    Da sottolineare la crescita di Praet e Ramirez.
    Partita preparata alla grande dal mister e anche gestita magnificamente nei cambi.
    Ma Giamoaolo è scarso e non sa leggere le partite…qualcuno in tempi recenti sognava Iachini…da sganasciarsi dalle risate.
    Ah già…l’Empoli è scarso.

  6. Luca scrive:

    Incomorendibile post Maurizio ! Da un professionista come te non mi sarei aspettato una presa per il”c..o” bella e buona nei confronti di tutti quelli che sfortunatamente non la pensano come te ! Anzi mi scusi lei ! Ho criticato anch’io ( e più di una volta) ma mai preso per i fondelli la gente ne tantomeno irriso le loro idee , mi spiace ma non scriverò più su questo blog ( auguro comunque alla Samp e a Giampaolo tutto il meglio!!!) e sinceramente ho nostalgia del buon ed equilibrato Andrea Lazzara , la saluto e la ringrazio sig Maurizio per aver sopportato le nostre ” incomprensibili e ridicole critiche” sul sig Giampaolo , Buon Natale a tutti ed anche a lei !

    • Paolo scrive:

      La parola “Incomorendibile” rende benissimo l’idea di quanto confuse possano essere certe “teste”. Criticare ed insultare Giampaolo definendolo ” scarso ” e/o peggio, è come ammettere con evidenza di avere le idee MOLTO confuse. Se non altro per il fatto
      che credete di poter criticare ed insultare Giampaolo (ed anche Ferrero) senza che nessuno possa criticare od insultare Voi. Com’è sto fatto? Altzeimer incipiente o demenza bella e buona?

    • Matte Genovese scrive:

      La penso esattamente come te Luca…

    • Giampiero scrive:

      Ti sostituisco e penso non ti farò rimpiangere.

  7. Fabio Gatti scrive:

    Grande Maurizio. Per certa gente ci vorrebbero Cavasin o Atzori…

  8. MatteoB scrive:

    Commento ancor prima di aver letto il pezzo di Maurizio. Var – Sampdoria 2 a 4. Sempre stato favorevole e lo sono tuttora, ma se ogni volta si va al var come ha fatto l’arbitro di oggi diventa una roba che non si può guardare. Mi chiedo perché, se viene presa una decisione, è poi si impiegano 3 minuti davanti al var, nel dubbio nn ci si fidi del colpo d’occhio iniziale. Passi quando é palese, vedi il rigore per l’Empoli, ma il nostro rigore lo annulla dopo aver guardato le immagini 300 volte, mentre a velocità normale aveva fischiato senza indugiare troppo. Ecco in un caso come questo, se stai 9 ore davanti al var, significa che anche le immagini nn sono chiare;io in un caso del genere confermerei la prima decisione. In generale così, ci vado anche io ad arbitrare, tanto ad ogni dubbio guardo il bar. Nn è lo spirito con cui dovrebbe essere usato. Ma pazienza.

  9. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Maurizio, tu fai un’analisi ironica e provocatoria; ci può stare.

    Io credo che Giampaolo sia un discreto allenatore con eccellenze e pecche. Tuttavia non gli augurerei , come fai tu, di approdare ad una grande squadra poiché non credo abbia lo spessore nervoso per reggerla nonché il carisma o la grinta per affrontare certi spogliatoi o giocatori.

    In questi due anni ha raggiunto un decimo ed un undicesimo (decimo pari merito ?) posto; il secondo anno da sesto per tre quinti di campionato e poi in crollo . Quella era la dimensione della rosa ? Se si, ha fatto divertire ci ha anche fatto illudere ma ha fatto il suo : fosse arrivato settimo avrebbe fatto un miracolo, fosse arrivato tredicesimo avrebbe fatto non certo bene. Tutto li.
    Io lo terrei volentieri anche in futuro, nel segno della continuità (e quella fa…) e mi augurerei gli mettessero a disposizione una rosa frutto di un mercato meno approssimativo dell’ultimo, specialmente se si colmasse la lacuna di scouting di cui si parlava.
    ottima vittoria contro una buona squadra davvero…tutto fieno in cascina….andrei tuttavia ancora un pochino cauto sperando di portare una continuità in primavera, vero banco di prova.

  10. 30anniepassadiSamp scrive:

    Belin, come gliele hai cantate, Maurizio!
    Non aggiungo altro, direi che hai già fatto capire tutto tu

  11. Maurizio.Michieli scrive:

    Belin LUCA, non prenderti così sul serio, io non lo faccio e accetto tutto da voi, purché educatamente. La mia è solo una simpatica provocazione. Mi occupo di calcio da troppo tempo per non sapere che basterà perdere un paio di partite e nel tritacarne ci finirò io. Ma fa parte del gioco. Ti assicuro che non intendevo prendere per il culo nessuno, men che meno chi la pensa diversamente da me, fondamentale per alimentare la discussione. Era solo un modo per enfatizzare il buon momento della Sampdoria, ancora una volta sesta in classifica con una squadra che viene smantellata ad ogni estate. Ma puoi tranquillamente non essere d’accordo e pensare che si possa fare meglio, massimo rispetto da parte mia. Un caro saluto a te e al mio amico Lazzara, oltre che un carissimo augurio di Buon Natale.

    • Michele G. scrive:

      Rimane, comunque, incomprensibile questo tuo commento. Sembrava scritto da qualche altro che frequenta questo blog e non dal moderatore in persona. Mi sarei aspettato un commento tecnico da un addetto ai lavori ad una vittoria che è dovuta, parimenti a quella col Parma, soprattutto al fatto che Giampaolo abbia finalmente capito che qualche deroga al suo modulo (e chiodo) fisso doveva pur farla. Forse non si era meritato le critiche col Torino o Roma, quando aveva insistito pervicacemente col suo modulo c’è ignorava le fasce?
      Io sono ultra felice di questo parziale cambio di rotta di Giampaolo e gli auguro di cuore che possa portarci in alto, perché prima di tutto e di tutti c’è solo la Sampdoria. Su uno cosa sono assolutamente d’accordo: non voglio più Ferrero come presidente!

    • Zaccotenay scrive:

      Sicuramente il cambio di gioco, schemi su punizioni e angoli, sono state le sorprese di questa ultima Sampdoria ed aggiungo, quando vedo una squadra che velocizza la messa in gioco del pallone in ogni momento della partita e cerca di vincerla a tutti i costi, sono disposto anche a vederla perdere ogni tanto se propone questo atteggiamento positivo. Paragonare con tutti i suoi difetti Giampaolo a Iachini è un po’ come paragonare la classe della Mercedes alla cozzaglia di lamiere della Skoda . Sampdoria Sopra Tutto

  12. Alup scrive:

    Grande Samp per gioco grinta pressing, possesso palla e occasioni da gol, cambi azzeccati Caprari in primis ed ora sotto con il Chievo guai a prenderlo sottogamba basta guardare la classifica per quello che può’ darci in caso di vittoria 29 punti alla fine del girone di andata non sono affatto pochi e poi vedremo il girone di ritorno sperando in una continuità di rendimento

  13. Massimo Pittaluga scrive:

    samp padrona del campo tutta la partita gol subiti evitabili per errori individuali murru soprattutto ma anche andresen. gol a parte bellissimo quello di Ramirez bello quello di quaglia fondamentali quelli un po più fortunosi di caprari ma non è una critica al giocatore. gol a parte sbagliati i due gol di scarto ci stanno tutti. la samp davanti ha ora un gioco più arioso e come si era già intuito da alcune partite il trequartista gioca più centrale e gli attaccanti più larghi con anche preat e linetty più ampi. questo va a merito del mr che ha cambiato qualcosa mantenendo lo stesso modulo ma giocando più largo. questo è un merito non un difetto. la flessibilità è un pregio e anche se ci ha messo un po (e lo scrivo da estimatore di Gianpaolo) questo significa migliorare. il sesto posto non è la ns posizione per valori e la classifica è molto corta ma la squadra gioca bene ha alcune individualità di ottimo livello e comunque diversi giocatori buoni un bel mix tra giovani ed esperti e una quadra trovata dal mr. ritengo che praet in crescita potrà essere un valore aggiunto sperando nella crescita continua di Andersen Caprari e del collettivo per continuare a fare punti epsanti perché una volta raggiunta al più presto quota 35 35 punti poi si può veramente pensare di provare per una volta di provarci sino in fondo a lottare per un europa ligue molto difficile che non è un obbiettivo ma che se teniamo botta per alcune partite con chievo e fiorentina (la juve è un jolly) magari si può provare a durare un po di più in zona europea o vicino. la classificia dal sassuolo alla lazio è cortissima ed eccetto la roma che prima o poi salirà e la lazio che ha una rosa nettamente superiore le altre come milan e toro pur più forti non sono impossibili da affrontare metre con sassuolo fiorentina ed atalanta siamo più o meno li. insomma dal settimo ottavo al dodicesimo posto ci va niente. siamo li e speriamo di far bene con il chievo che è squadra rognosa con di carlo. sul tuo commento maurizio per due volte di fila non mi trovo d’accordo. di nuovo con la tifoseria contro il mr o almeno sembrerebbe la maggior parte dal tuo commento ironico. ricordo lo striscione nella sud per Gianpaolo. se poi tu vai in tribuna stampa e senti sotto il tifoso da tribuna menarlo a Gianpaolo va beh altra storia. ci vado anche io ogni tanto in tribuna e li rompevano anche ai tempi di mantovani alcuni palati fini ma è cosi anche molto peggio da tante altre parti. inoltre non capisco la ricerca del consenso bulgaro che non è mai esistito e mai esisterà. quando ero bambino e ragazzo lo menavano anche a mancini alcuni tifosi eppure il 99% dei sampdoriani amava mancio. sembra una tua crociata più o meno ironica ma non la capisco manco fossimo una tifoseria difficile e incontentabile. mi godrei il momento e i miglioramenti della squadra sapendo che il sesto posto non è la ns posizione ma cerchiamo di tenerla per un po sarebbe bello finire l’anno li in nelle posizioni europee anche solo qualche giornata. buon natale a tutti e impariamo a godercela in tranquillità ogni tanto.

  14. Maraschi scrive:

    Simpatica mica tanto. Quoto in pieno il post di Marco. Sarebbe stato più onesto, da parte tua, dire: W Giampaolo che finalmente cambia qualcosa.

  15. Luigi scrive:

    Ma è possibile che si debba ogni partita parlare di Giampaolo ora la cosa sta diventando stucchevole e sinceramente Maurizio scusa ma stai salendo sul carro del vincitore anzitempo dopodiché se sarà bravo sino all’ultima giornata tutti contenti. Non voglio proprio esultare come certi tifosi e diventare provinciale per aver vinto a Empoli per due cappelle del portiere nonostante un arbitro pro Empoli questo si. Detto questo una vittoria meritata ma il rebus rimane ed è questo: siamo sicuri che la società voglia qualora si possa andare in Europa? Io punterei più alla coppa Italia.

  16. pier56 scrive:

    A me l’ironia di Michieli è sembrata un po stucchevole e per nulla divertente, anche perché nel suo glorificare giampaolo si comporta in modo esattamente oltranzista come i noti detrattori del tecnico abruzzese. Ci vuole moderazione ed equilibrio nei giudizi: giampaolo é sicuramente un valido allenatore per una squadra media come la nostra samp, ma ciò non toglie che abbia difetti, spesso ripetuti che non ha nessuna intenzione di correggere (sono risaputi ed è inutili elencarli…) . Comunque oggi bene così: forza samp e buon Natale a tutti!

  17. Paolo1966 scrive:

    Belin che palle… piano piano stiamo diventando un referendum Mister SI Mister NO… Boh… l’unica certezza è che dopo ogni vittoria esterna devo buttare le mutande in lavatrice… P.S. ottimo Matteo B sul VAR, concordo in pieno

  18. Sirbiondo scrive:

    Per una volta michieli ha ragione. Purtroppo Prandelli è andato, potrebbe essere interessante prendere guidolin. O anche il ritorno di sinisa. Lei e gli.altri adepti potrete seguire il maestro al real o al.Barcellona dove è destinato a fare grandi cose. D altra parte, dopo due veramente ottime prestazioni dopo 12 mesi di mediocrità totale, mi sembra sia destinato a grandi palcoscenici.

  19. Matte Genovese scrive:

    Che brutto titolo per questa vittoria. Non aspettavi altro ?? Forza Sampdoria.

  20. Jeko scrive:

    Ottima prestazione in continuità con il precedente match casalingo: possesso e controllo con numerose occasioni da goal…con la voglia e la determinazione di portarla a casa.
    Facendo un’analisi del nostro cammino, tolta l’imbarcata col Toro (mannaggia), campionato ben giocato e con una buona efficacia di gioco.

    Buon Natale!

  21. Marco62 scrive:

    Ottimo pezzo Maurizio, concordo in pieno, si può scrivere quello che si vuole ed ognuno ha le sue opinioni, importante e non essere volgari, offendersi non mi sembra il caso, comunque vedrai che se non si batte il Chievo torneranno i gufi…garantito…piuttosto la mia domanda è sul mercato, Sabatini è operativo oppure ancora convalescente ,perché non se ne sente più parlare e comunque secondo te serve qualcosa x la squadra titolare oppure dei rincalzi x avere più qualità nei cambi

  22. Daniele D scrive:

    Quest anno ce la godiamo fino in fondo.
    Sarà una grande annata.
    Come il film di Jack Nicholson, Qualcosa è cambiato

  23. alan scrive:

    Boh…gente che passa l’estate a SENTENZIARE che quel giocatore è un paracarro, quell’altro non segna nemmeno con le mani, la società è in mano a pezzenti, l’allenatore è un incapace e chi non la pensa come lui è un’aziendalista e poi taccia di boria gli altri…va bene.

  24. Pier scrive:

    Meno male che il portiere ci regala due gol e vinciamo una partita strameritata.
    Sempre meglio Praet.
    Murru cosa ti è passato per il cervello quando sei entrato in scivolata?

  25. Martino Imperia scrive:

    Come previsto lezione di calcio del buon Beppe Iachini a Giampaolo……
    Intanto l’Atalanta fugge via….

    Ah no…..ohps….

  26. simo81 scrive:

    ma cosa mi rappresenta questo commento??

  27. Simopasto scrive:

    Oltre che iper-competente questa volta ho avuto modo di apprezzare un Maurizio in veste provocatoria, a cui tributo tutta la mia simpatia e solidarietà. Ma cosa vogliamo di più? Giampaolo non sarà il Vangelo, ma per noi finora ha rappresentato la nostra autentica fortuna. Ricordiamoci del motto trapattoniano: gli allenatori si distinguono tra coloro che sono stati esonerati e coloro che lo saranno (vedi Mourinho)!!! Per gli obiettivi che quella disgrazia di Presidente può offrire alla Samp, Giampaolo rimane il migliore sulla piazza. Teniamocelo stretto

  28. Francesq scrive:

    Beh, ragazzi, ci stava dai… la negatività nei confronti del mister era sostenuta con vigore talmente cieco che poi quando subentra la realtà, oh, uno la urla.

    È un po’ come il galeotto che infrange le catene. Mo’ basta. Avevate anche un po’ rotto le scatole. E ora, per salvare il vostro oscurantismo, verrete a dire che abbiamo cambiato modo di giocare, dna, convinzioni, che altro? Che quello che siede in panchina non è Gianpaolo, ma un suo avatar illuminato; un gemello democratico, non talebano.

    Godetevela. Godiamocela.

    Ricordate le trasferte dello scorso anno? Proprio contro certe squadre sparagnine ? Beh, quest’anno non le sbagliamo. Ricordate i gol presi e lo squagliamento caratteriale? Beh, ora reagiamo ecccome. Il lavoro prolungato e costante, il seguire un metodo, credendoci, rinforza le certezze e accresce l’identità di squadra.

    Poi, certo, vediamo anche i difetti di questa squadra: dominando come ieri, non puoi prendere due gol così idioti; segnale che la mentalità dev’essere migliorata, occorre “starci dentro” sempre, su ogni palla. Con ancor più mentalità, ieri sarebbe finita 5-0. Come sarebbe stato giusto, visto ciò che ha detto il campo.

    P.S. Occhio al Chievo. Non va sottovalutato. Stanno bene. Li guardavo ieri. Difesa rocciosa, squadra bassissima, ma con criterio. Attacchi diretti sulla testa di stepinski, inserimenti di pellissier e giac. Dovremo lavorare benissimo di linea..

  29. Fra Zena scrive:

    ahahahah Maurizio sono un amante dell’ironia quindi apprezzo i contenuti del tuo messaggio, però non la vedo così netta come Te.
    La maggior parte dei pareri negativi che ci sono stati su Giampaolo negli ultimi mesi erano dovuti non tanto a questa stagione, ma alla seconda parte di quella scorsa. Abbiamo subito una quantità di imbarcate da fare paura, di cui alcune davvero ingiustificabili (4-1 a Crotone e 0-5 con l’Inter, per citarne un paio). Per non parlare della sconfitta di Sassuolo senza fare un tiro in porta. L’allenatore la avrà pure avuta qualche responsabilità o no? E’ solo da incensare quando vince, ma quando perde non è mai colpa sua? Io penso che il mister, da persona intelligente quale è, abbia imparato e stia imparando dai suoi errori del passato e questo gli fa onore.
    Poi in campo ci vanno i giocatori. E qui si apre un altro capitolo. La bistrattata società a detta di tutti (anche mia) aveva fatto un mercato scandaloso. E invece vuoi vedere che forse qualcosa hanno azzeccato? Che Audero non fa rimpiangere Viviano? Che Saponara va il doppio di Ricky Alvarez? Che Tonelli è meglio di Silvestre? Che Ekdal non sarà mai Torreira, ma è uno che non molla un centimetro? Di nuovo: il mister bene, ma forse Osti (lasciamo perdere Sabatini) così tanto male non ha fatto
    Ora godiamoci un Natale a 26 punti, davvero insperato, e pensiamo alla difficilissima sfida col Chievo, secondo me (non scherzo) una delle squadre più in forma del campionato
    Forza Doria e buon Natale a tutti

  30. Altz scrive:

    Grande Maurizio. Almeno a Natale facciamoci due risate tra amici, come davanti ad un bicchiere di vino buono. Ci sta, eccome. Io mi godo la vittoria di ieri (per me inaspettata alla vigilia visto l’ottimo momento dell’Empoli e la cura rigenerativa dell’indimenticabile Beppe Iachini). E mi godo il sesto posto in classifica. Semplicemente miracoloso.
    Un piccolo, grande regalo di Natale per noi popolo blucerchiato. Che, consentimi, sommato alla vittoria meritata dei cugini contro l’Atalanta allevia lo spirito dell’intera Genova sportiva e non solo in questo disastroso anno per la città.
    Forza Sampdoria, forza Genova. Buon Natale a tutti e speriamo che a S.Stefano si possa ancora godere un pochino…

  31. Meistro scrive:

    Il commento del moderatore è da senza parole.
    Praticamente quando il mister fa bene è un mister da grande squadra, quando prendiamo delle imbarcate eclatanti invece bisogna fare finta di niente e stare zitti.
    Vi assicuro che in squadre più grandi della samp GP non durerebbe due settimane.
    Una provocazione per farsi due risate la faccio io: Michieli sei come Bonucci.

  32. Matte Genovese scrive:

    Scusate, bisognerebbe essere qui adessi a festeggiare tutti insieme questa bellissima vittoria della Samp, e invece puntualmente il moderatore ci ha messo del suo bel sarcasmo nel titolo, per cercare di ammutolire chi sin ora aveva criticato GP, be caro Maurizio, io ti dico che sono strafelice per il mister, perche come ho gia detto lo rispetto sia come professionista e specialmente come uomo…. Cerchiamo di essere un pochino tutti piu giusti…. Io ci sto provando. E scusami i commenti di ieri ma ero un pokino arrabbiato. Cmq una gran bella Samp quella di ieri al Castellani. Avanti cosi ragazzi.

  33. El Cabezon scrive:

    E niente…
    Ormai ogni spazio virtuale a tinte blucerchiate è diventato territorio di scontro tra Giampaoliani e AntiGiampaoliani con entrambi gli schieramenti che rialzano la cresta a seconda dei risultati, che amarezza…
    Se poi perfino il moderatore di un blog, che dovrebbe essere super partes, si lascia andare a post del genere…
    Perdonami Maurizio ma io nel tuo intervento di simpaticamente provocatorio trovo poco o nulla, ti sei messo allo stesso livello di quelli che incolpano Giampaolo per una sconfitta rimediata al 95′…bah…

  34. SkyWalker scrive:

    Caro Maurizio tu stai sottovalutando la rosa attuale e anche quella dell’anno scorso !
    Cosa hannop tanto piu’ di noi Atalanta ,Fiorentina , Torino, e quest’anno il Sassuolo ?

    Pretendo di lottare x il 7-6 posto fine alla fine perche’ e’ nelle potenzialita’ di questa

    squadra e non accetto un 10 -11 posto come un risultatop positivo .

    L’anno scorso eravamo in vantaggio negli scontri diretti con Atalantae e Fiorentina ed in pari con Torino e Milan . Alla fine siamo arrivatii dietro a tutte queste perche’ abbiamo preso batoste in trasferta con sqaudre tecnicamente inferiori ma con piu’ “garra”
    (Udinese,Bologna,Crotone,Benevento.Chievo,Sassuolo,Spal )
    Tutte squadre che ci sono arrivate dietro ! Bastava fare qualche punto in piu’ li e magari ai preliminary di EL andavamo noi.

    Speriamo quest’anno d’invertire il trend in trasferta con le “piccole” , per adesso due belle vittorie a Frosinone ed Empoli un pareggio a Cagliari ( avremmo potuto vincere) ed una scofitta a Udine (che ci puo’ stare). Faremo I conti alla fine .

    Buon Natale a Tutti i Sampdoriani dalla California !

  35. ambarabaciccicoco scrive:

    Buona domenoca a tutti belli e brutti, criticoni e criticabili, transgender e affini…. Arrivare a pensare il peggio per la Sampdoria pur d poter dire avevo ragione io è il massimo della sfigataggine e mi auguro che magari a mezzanotte di domani a quegli strani tipi ( per fortuna pochi anche se sempre vocianti e autocelebrantisi come la maggioranza e non lo sono) venga un rigurgito di coscienza in attesa delle ceneri di fine carnevale…. C’era qualcuno neanche quindici giorni fà che vedeva la Samp in lotta per salvarsi e oggi è addirittura SICURA di un posto in E:L:,…Posso dire che per fortuna il calcio riesce a far parlare ma anche e meno male a far stare ziti e Giampaolo e i suoi hanno qualità e attributi per far tacere fino alla fine del campionato…. Ora appuntamento alle 15 di mercoled a Marass ( stupendi i vecchi manifesti ,alltra dmostrazione di un cuore e di una attenzione da parte della Dirigenza) e con la speranza che per un giorno almeno anche i più tipeidi afficianados del divano capiscano quanto è bello tifare Sampdoria dai gradini dello stadio…

  36. livio scrive:

    Caro Maurizio ….da Moderatore a Fomentatore!?….

    No ,non credo sia questa l’intenzione…….. e nel post successivo dove parli di ironia e di enfasi, tutto si chiarisce.
    Passeremo un buon Natale, confortati dai risultati convincenti, dal gioco soddisfacente, dalle buone prestazioni di giocatori ” importanti ” (Praet e Ramirez su tutti .Il buon Quaglia non lo citiamo nemmeno….), dalla classifica roboante.
    Passeremo un buon Natale, nella speranza di avere un ancor migliore SantoStefano….
    E con la grande curiosità di vedere se il 2019 ci porterà le stesse delusioni dello scorso girone di ritorno. Gli stessi scadimenti di forma. La ri- conferma che la Samp è squadra femmina e sempre in altalena!!
    Ma questa volta mi sento più ottimista. Gli errori servono a tutti: anche e soprattutto alle persone intelligenti e capaci come Giampaolo, che stimo ed ammiro sempre più, anche alla luce delle sue recenti dichiarazioni d’amore per la Samp e la sua dimensione. Si è finalmente accorto che BISOGNA utilizzare le corsie laterali; non si aspettava altro! E tutto il meccanismo ne ha molto beneficiato.
    Avrei ancora un desiderio , sperando che venga esaudito dalla Befana….. Che ci portasse – oltre al carbone che mi sono meritato per alcune critiche al Mister – anche un sostituto per il troppo lodato Sala; avremmo forse un girone di ritorno m e r a v i g l i o s o !!!! Buone feste a tutti…..

  37. Tito Marassi scrive:

    Caro Maurizio,ho apprezzato il senso ironico del tuo commento ma,spero avrai notato,che nelle due ultime partite il mister ha cambiato gioco..non piu’ attacchi continui nell’imbuto (come accadeva prima) ma ha sfruttato le fascie..una cosa che mai aveva fatto prima.forse il fatto di avergli dato del Talebano lo ha spinto a tentare qualcosa di differente,i cross dalle fascie sono quanto di piu’ bello esista nel calcio e ha dato i suoi frutti sopratutto contro il Parma capovolgendo una partita bloccata.La nota dolente e’ Defrel..veramente non aiuta Quagliarella che si deve gravare tutto il peso dell’attacco sulle spalle,d’altronde il suo curriculim parlava chiaro..ha sempre segnato poco nella sua carriera.Suggerirei al Mister di osare ancora,nelle partite un po’ bloccate e dove Dfrel sparisce,provare l’inedito Qualgiarella e Ramirez attaccate aggiunto con Saponara dietro le punte a rifinire..chi ha detto che Saponara e Ramirez non possono convivere?Tra piedi buoni ci si intende sempre.Colgo l’occasione per augurare a te,alla redazioe ed ai fratelli di tifo un sereno NATALE 2018!Possiamo anche polemizzare qui ma amiamo sempre la nostra splendida e unica maglia,FORZA SAMP SEMPRE!

  38. sampdoro scrive:

    concordo con chi dice che se giampaolo andasse in un grande club avrebbe problemi ma per la nostra dimensione è tanta manna. la società vuole un mister che faccia lievitare i cartellini ed e comprensibile. non c’e da lamentarsi anzi mi pare tutto giusto. poi se vogliamo vincere i titoli… beh ragazzi ci rimaniamo male tutti gli anni… se succederà sarà un piccolo miracolo… già come siamo messi ora è da essere soddisfatti, molte squadre prendono spunto dalla gestione attuale della samp. buon natale al club e soprattutto a noi tifosi! forza doria!!!!!!!!!

  39. Rudy San Martino scrive:

    Va bene Maurizio,ti sei tolto i sassolini dalla scarpa ma,e’ necessario ricordare,che molti tifosi si arraabbiarono lo scorso anno per le braghe mollate nel girone di ritorno quando bastava pochissimo per raggiungere l’Europa.Personalmente sono felice delle vittorie della Samp anche se non ho capito la cessione di Zapata che secondo me(dopo aver incassato molto con Totrreira) si poteva tenere ed evitare di prendere George Defrel.
    Quanto alle grosse squadre che vogliono Giampaolo..abdrei molto piano su questo argomento e vorrei ricordare a tutti che i nostri allenatori andati in grandi squadre hanno FALLITO tutti,esempi,ok:Del Neri alla Juve,4 mesi esonerato,Sinisa al Milan 5 mesi esonerato,Montella al Milan 4 mesi esonerato?allora come si ribatte a questoNon esiste un nostro ex allenatore che abbia sfondato su una panca importante.Giampaolo a Napoli?resisterebbe 4/5 mesi…BUON NATALE A TUTTI!

  40. robmerl scrive:

    maurizio, il tuo commento ironico è prezioso perché stimola il dibattito.
    Giampaolo fa molto bene, come dici tu, con una squadra che gli viene smantellata tutti gli anni e tutti gli anni deve laboriosamente rimontare. Diamogliene atto. però prendiamo ancora troppi gol, molti evitabilissimi: 21 in 17 partite sono 47 in un anno. sarebbero sempre il 22% in meno rispetto ai clamorosi 60 dell’anno scorso , ma sicuramente troppi per competere a dei livelli che sarebbero alla nostra portata. Tutto qui e Buon Natale a tutti

  41. Doria76 scrive:

    Che bella Samp ragazzi!!!
    Il mister sta lavorando magnificamente.
    Io sto con Giampaolo!

  42. Luca scrive:

    Grande Maurizio , ormai ci sono certi personaggi che piuttosto di spendere una parola positiva verso il maestro ( così mi piace definirlo perché secondo me insegna calcio e tutte le situazione che lo contornano ) andrebbero a vedere l altra squadra .. come se ci fosse qualcun altro a fine anno potrebbe essere Europa League certa se non Champions addirittura !! Parlando dell aspetto tecnico la partita contro L Empoli personalmente è stata quasi una sorpresa , perché è stata confermata la prestazione con il Parma , andando in trasferta a dettare il gioco quasi come una grande squadra ( o come ha fatto il Torino contro di noi ) . Speriamo di confermarci almeno contro il Chievo per poi andare tranquilli a Torino a vedere cosa succede .
    Buon Natale a Noi .. e anche quelli che non sono mai contenti .
    Forza Samp

  43. Massimiliano scrive:

    Maurizio, complimenti per la provocazione, mi hai fatto ridere e la condivido completamente. Io mi sto divertendo tantissimo e come già scritto di recente, vorrei Giampaolo restasse per molto molto molto tempo. Tra l’altro adoro le sue interviste, le conferenze stampa, mi piace come carica ambiente e giocatori, trovo sia un fine psicologo.
    Mi piace infinitamente come gioca la Samp, quando ha stima e palleggia con continuità alla ricerca dei varchi giusti, spostando la palla con autorevolezza e precisione. Quando triangola… Avere il coraggio di giocare così pur non essendo una grande è una goduria. Non so come si possa preferire di tornare a stare dietro e ripartire. Mazzarri (per dire) fece bene come risultati, ma per me il suo piagnisteo era insopportabile, e il gioco… Per favore, contropiede… Poi ovvio, c’era fantantonio in quei tempi lì, ci divertivamo per forza, ma giocare bene è un’altra cosa. Dopo aver visto la Samp contro il Parma mi sono reso conto di come il 90% delle squadre ha un’idea di gioco ma vive quasi esclusivamente sulle fiammate dei propri giocatori chiave. La Samp ha identità precisa, arriva spesso al gol grazie ad azioni evidentemente preparate, studiate. Ogni gocatore in campo sa esattamente cosa fare. Nulla è lasciato al caso. C’è organizzazione, ricerca della qualità, di una bellezza estetica, pura. Ma, come dimostrato anche dal gol di Ramirez ieri, chi i colpi ce li ha non è imbrigliato ma esaltato! Insomma, io sono felicissimo!
    Auguro a tutti buonissime feste e soprattutto buona Sampdoria!

  44. Rock 77 scrive:

    Ciao a tutti. Un Doriano di Verona che da sempre vive con il cuore blucerchiato. Personalmente ogni qual volta guardo i video sulle conferenze del mister io mi chiedo perché anch’io non abbia avuto la fortuna di avere un mister come lui. Preparato, umile, umano, cosa possiamo chiedere di più? Buon Natale a tutti voi.

  45. fine dicitore scrive:

    ahahahahahah….io non sono un tifoso di michieli e non lo sono mai stato ma questo post ha del geniale! e tocca leggere di gente che pensa che GP ha cambiato qualcosa per giocare sulle fasce…roba da matti. son quasi 3 anni che è qui e ancora c’è gente che non ha capito il suo gioco. belin vi farei passare due ore di allenamento al morgavi con pioggia e vento e il gioco sulle fasceeeee

  46. Paolo scrive:

    Maurizio io scrivo poco, ma leggo molto ed in genere ti ascolto anche in tv volentieri, ma dico la verità l’articolo non mi è piaciuto. Quando si scatenano beghe pro-contro allenatore pro-contro il presidente, mi sembra tanto una chat da genoani che non fanno altro tutto il tempo. Giampaolo per me un po’ noioso lo è, ma è anche un signore, sempre equilibrato che non piange per un rigore dato ed inspiegabilmente tolto (2 volte con Roma ed Empoli) come fanno altri e non ricordo negli ultimi tempi comunque grandi fenomeni di allenatori da rimpiangere. Poi la partita è perfetta se qualcuno dei tuoi ne segna uno più degli altri e non esiste altro discorso.Quando si perde ce la prendiamo tutti con chi capita e quando si vince tutti a osannare. Rischiano Difrancesco,Gattuso, Spalletti, Inzaghi..mi sembra che a criticare l’allenatore non siano solo i “cattivi”Sampdoriani no?
    Quelli che ti incitano a “cantarle” poi non mi piacciono, la tifoseria deve essere unita, ci sta la critica ed il non concordare con la critica stop. Ma la Samp vince? Tutti felici e Buon Natale

  47. P.SOLARI scrive:

    A chi non ha capito il vero senso del post di Michieli auguri comunque ……
    La squadra e’ sesta ( SESTA ) in classifica e ci sara’ chi , comunque, storcera’ il naso ….
    contenti loro; io sono stracontento cosi’, siamo secondo me oltre il nostro reale valore di squadra e questo da qualche cosa dipendera’ …. certo, c’ e’ chi dira’ che e’ solo c..o, che abbiamo incontrato squadre scarse ( ma non siamo quasi a fine girone di andata ? ) , chi tirera’ fuori teorie strambe per giustificare il clamoroso sesto posto ….. auguri comunque .
    In primis ovviamente al moderatore !

  48. Paolo scrive:

    Perfettamente d’accordo!!!
    Giampaolo tutta la vita, era troppo che non la si vedeva giocare così bene e in maniera organizzata…al netto del fatto che in Liguria il mugugno è libero e gratuito!!

  49. roby 66 scrive:

    caro Sig. micheli…ancora una volta nn si smentisce .. da bambino che ancor oggi alla bella eta di 53 anni… essere provocatore nn le si addice… il calcio e fatto di numeri… il sig. giampaolo come ha detto precedentemente il sig . daniele .. decimo e undicesimo posto…. il gioco che fa esprimere alla squadra e di carattere estetico..le ricordo pur dominando un empoli opaco.. a 5 minuti dalla fine 2 a2 con l iserimento da parte di iachini di 2 fantasisti … usciti il centrale e pasqual…. occasione x l empoli ….sul rilancio saponara fa un bel assist a caprari …che tira una ciofeca …cappella del portiere subito dopo cross sbagliato…. e fa gol ..caprari e rimane un giocatore da calcetto… di cosa stai parlando…siamo 6 …. 25 partite…alla fine!!!. ti anticipo… che se fa risultato a torino … nn sara merito di giampaolo….. ma se hai avuto occasione di vedere la juve…sta bella cotta…naturalmente sul piano fisico…!!!comunque cerca di crescere e diventare uomo…se hai piacere d incontrarmi …….. !!!buon natale

  50. Ivano scrive:

    Su Giampaolo mi sono espresso la settimana che precedeva il Derby.. Per una gara sbagliata in casa col Toro una certa frangia di tifoseria da tastiera ne chiedeva l’esonero.. ribadisco che è il migliore allenatore della Samp degli ultimi anni. Lunga vita al Mister.. Buon Natale ai Sampdoriani.. quelli che hanno ancora la passione vera e pura di sostenere la squadra sempre. Mercoledì tutti allo Stadio..

  51. ROBERTO scrive:

    ma Tavares è così grammo da non fare nemmeno un minuto? Ricordo Dodo che ora in brasile lo vogliono tutti e il Mister non lo aveva mai fatto giocare. Così tanto per cambiare argomento. Auguri a tutti

  52. Samp Club Milano scrive:

    Sinceramente..abbiamo trovato di cattivo gusto la rivendicazione da parte del moderatore dileggiando i critici di Giampaolo,se il mister era in serie C nella cremonese a 50 anni..un motivo ci sara’ stato,oppureno? Che azzecchi qualche parita ci sta,che sia un vincente non ci sta e la sua carriera parla per lui,a parte questo troviamo inopportuno la presa per i fondelli da uno che ci campa con ci’o che leggono e postano i tifosi qui e poi,con le dovute proporzioni,come Giampa non e’ che il moderatore lavori al top dei topo come mediaset o Rai..quindi carriere parallele di personaggi che si difendono a vicenda.Certamente sara’ facile censurare questo scritto ma noi ci accontentiamo e abbiamo nostalgia del mite e ragionevole Andrea Lazzara.

  53. giorgio48 scrive:

    Qualcosa è cambiato. Non amo Giampaolo per le rovinose cadute dopo le attese create per risultati importanti ottenuti.L‘ossessiva lentissima manovra orizzontale, lo scarsissimo utilizzo delle fasce laterali, il continuo cozzare al centro contro le difese fin troppo consapevoli del nostro modo di attaccare : 3 motivi che mi hanno nel tempo portato ad essere quasi infastidito nel veder la ripetizione degli stessi temi tattici. Mi dicevo che sarebbe bastato cambiare poco perchè le basi tecniche erano di buon valore in molti degli interpreti e che, al di fuoi delle 5-6 squadre inarrivabili per disponibilità economica, avremmo potuto lottare per una classifica di prestigio riconoscendo che l‘applicazione sistematica di schemi collaudati era la migliore base su cui costruire. Bene. Le vittorie con Bologna, Parma ed Empoli mi hanno riportato a vivere piacevoli emozioni, forti piaceri. Ho visto cose che con Giampaolo avevo visto assai di rado : due attaccanti a turno svariare sulle fasce allargando la difesa avversaria, il trequartista capace d‘inserimenti in un centro meno intasato, la mezzala con i “piedi buoni“ allargarsi e crossare per la punta che viene da dietro, persino i due terzini partecipare alla manovra d‘attacco con i giusti movimenti. Queste tre partite hanno riportato su giusti binari l‘assioma che la squadra più forte tecnicamente 9 su 10 vince. Certo, qualche spavento continuiamo a viverlo (leggi palle perse in pieno controllo della partita), qualche leggerezza ci può penalizzare, ma la sensazione che si vive è quella di poter far male in qualsiasi momento. Ecco, tre partite di fila così in 2 anni e mezzo non mi era mai capitato di viverle e spero che questo trend e dico addirittura non di risultati ma di gioco, continui a lungo. Qualcosa è cambiato.

  54. Marco- Verona scrive:

    Grande Maurizio. Grande Sampdoria e mitico Giampaolo. L’allenatore ideale per la Samp. Qualche volta abbiamo subito troppo è vero, ma con lui ci siamo alla fine sempre presi le nostre soddisfazioni. Peccato per non aver centrato l’Europa lo scorso anno, ma forse è stato meglio così. Forse non eravamo ancora pronti per fare una competizione che è sempre complicata per le squadre italiane. E partecipare solamente senza puntare ad essere protagonisti, non sarebbe una buona cosa per noi. Ricordo che l’anno della Champion’s siamo finiti male e avevamo una squadra che poteva fare buone cose anche in quella competizione. Ma iniziò subito con una sconfitta e finì malissimo. Ora vediamo se il buon Giampaolo riuscirà a fare un buon girone di ritorno, cosa non sempre riuscita alle sue squadre. Forza Sampdoria!!!

  55. francesco scrive:

    aspetta il finale di campionato….hai la memoria corta.2 campionati al 6° posto,buttati via allo stesso modo

Lascia un commento

TROPPI GOL SBAGLIATI

La Sampdoria esce a testa alta dalla Coppa Italia. Con il Milan, costruito per arrivare in Champions, ha fatto la

VAR… GOGNA

Var… gogna. Non volendo sottintendere vergogna ma inteso proprio in senso letterale: un uso spregiudicato del Var da mettere alla

FABIO SANTO SUBITO

Nel giorno di Santo Stefano, i tifosi della Sampdoria invocano Fabio Quagliarella al grido di Santo Subito. E’ suo il

BISOGNA ESONERARE GIAMPAOLO

La rotonda e un po’ pittoresca – a causa del disinvolto utilizzo del Var da parte di Calvarese – vittoria