DIFESA SOLIDA, ATTACCO BOOM: E LA SAMP VA

16 set 2018 by andrea.lazzara, 240 Commenti »

A Frosinone la Sampdoria si conferma. E confermarsi, nel calcio, è sempre più difficile che raggiungere un traguardo. Stadio nuovo e caldo, “prima” casalinga per i padroni di casa, ambiente entusiasta: elementi che avrebbero potuto intimorire la Sampdoria versione “pulcino impaurito” delle trasferte 2017-2018 e del primo tempo di Udine. Invece allo “Stirpe” la sottile linea rossa che ha unito il secondo tempo al Friuli e la partita contro il Napoli si è allungata: cambiando nuovamente un centrale la difesa ha retto bene, soprattutto nel primo tempo quando, complice quel pizzico di fortuna che, mi ripeto, serve sempre (leggi traversa di Brighenti) ha saputo tenere testa al tentativo di immediata rimonta del Frosinone. Ma soprattutto, quando i padroni di casa hanno rallentato, la Sampdoria ha ripreso quasi subito il controllo delle operazioni: che poi, dopo il gol a inizio di ripresa di Caprari la partita sia andata in discesa è un dettaglio ma forse, il segnale che mi è piaciuto di più sono stati quei minuti finali del primo tempo, quando la squadra più forte ha fatto sentire la sua mano sul match. Più forte tecnicamente anche se, come sappiamo bene, questa qualità non  supportata da altrettanta forza mentale serve a poco. Bene il centrocampo (e non abbiamo ancora visto Jankto che continuo a pensare possa essere un’arma per “spaccare” certe partite), benissimo un attacco dove Defrel credo abbia definitivamente convinto tutti ( e ne sono contento! All’inizio non credevo fosse un vero obiettivo di mercato ma una volta arrivato pensavo che i rimpianti per Zapata fossero inutili: nel primo caso ho sbagliato in pieno, nel secondo credo che la strada per dimenticare il colombiano sia quella giusta), Quagliarella sta bene e dunque segna. Discorso a parte per Caprari che ha fatto il trequartista-attaccante aggiunto dando la possibilità alla Sampdoria in fase di attacco di essere più imprevedibile: il discorso è il solito, ovvero avrà continuità? Sarà conscio delle proprie possibilità? Comunque io resto con i piedi per terra: certo, in due partite hai demolito una delle favorite per insidiare la Juve e hai travolto in trasferta una squadra-saponetta come il Frosinone. Hai il miglior attacco, la miglior difesa, il capocannoniere e il giocatore in attività con più reti: hai tutto o quasi. Però la strada è lunga, i mugugni dietro l’angolo (tipo il mantra “a Udine hai perso perché Giampaolo ha fatto giocare centrale Barreto”) e credo che si debba andare avanti passo dopo passo, con un primo bilancio tracciabile alla sosta, dopo Fiorentina e Inter in casa, Cagliari, fuori, Spal in casa e Atalanta fuori. Intanto aspettiamo  mercoledì,anche per vedere come andrà a finire con il traffico soprattutto durante le ore di afflusso allo stadio: io, la mia opinione, l’ho espressa in un pezzo sul sito di Primocanale. Ormai la vicenda mi pare, salvo colpi di scena dell’ultim’ora, cristallizzata. Poi si potranno fare tutte le valutazioni del caso.

240 Commenti

  1. Jetta scrive:

    Eh ma quest’anno lotteremo per non retrocedere, eh ma il mercato fa pena e non spendono, eh ma senza Pecini precipiteremo nel baratro, eh ma Ekdal è retrocesso, eh ma Colley è un’incognita, eh ma Andersen è acerbo, eh ma Barreto è grammo, eh ma Quagliarella è vecchio, eh ma Murru è osceno, eh ma le seconde linee fanno pena, eh ma Defrel è rotto e non segna e non vale Zapata (il paracarro nella precedente estate), eh ma Giampaolo è talebano, eh ma tutti anche il lega pro sanno come neutralizzarci, eh ma meno male che sicuramente lo esonerano a breve….potrei continuare ma mi fermo.
    Ah ecco, qualcuno invocherà la fortuna per la traversa o la scarsezza del Frosinone.
    Avessero la decenza di fare ammenda.

    Grande Samp!
    Grazie Ferrero e grazie mister!

    • Matte Genovese scrive:

      Ma tu spunti fuori sempre dopo una vittoria come questa ?? Non e la prima volta mi pare….. Cmq sulla traversa siamo stati fortunati, e il frosinone e ancora piu grammo del benevento dell anno scorso… questo e il quanto, nn mi pare che su queste due cose si possa dire niente !!! P.S. Ferrero continua a non rappresentarmi.

      • maverick scrive:

        Beh dai vittorie come queste non e’ che ne avessimo ottenute molte: con una piccola, in trasferta e con cosi tanti gol :)

      • Jetta scrive:

        Ti è andata male pure ieri eh Matte?

        • andrea.lazzara scrive:

          Jetta, ma perchè provochi la gente che non la pensa come te? Sei felice (come tutti noi, nessuno escluso). Perchè non godi di quello che stiamo vivendo come tutti noi? E su…

          • Jetta scrive:

            Non sono provocazioni Andrea ma ogni anno sedicenti tifosi spalano ogni tipo di negatività sulla Sampdoria, sulla dirigenza e sugli allenatori: mercato schifoso, retrocessione, giocatori che vengono prima definiti paracarri per poi attaccare la società se quello viene venduto, fortuna se si vince, esonero se si pareggia o si perde, Ferrero che da 4 anni dovrebbe scappare con la cassa…eppure Ferrero è qua, ha risanato i conti e ogni anno presenta una rosa competitiva per quelli che sono gli obiettivi di una squadra con un determinato bacino d’utenza.
            Le opinioni e le critiche le rispetto, lo stillicidio di chi “vomita” ogni sorta di negatività contro la Samp no…e comunque non rilevo offese nei miei commenti anche se qualcuno che ha la coda di paglia frigna chiedendo di frenare chi lo mette con le spalle al muro perchè è giusto come fa anche Alan ricordare certi commenti o affermazioni estive all’insegna del catastrofismo.

          • Sammy scrive:

            Jetta continua a scrivere sul Secolo sulla pagina del Genoa, quello ti riesce bene. Sei ANTIGENOANO non doriano. Ringrazia ancora che qui ti pubblichi Andrea. Deluso di condividere la stessa squadra con te.

          • Jetta scrive:

            Sammy, si continuerò a stanare sul Secoloxix i tuoi amici…vedo che tieni tanto a loro.

        • Matte Genovese scrive:

          Jetta, non meriti nemmeno di essere considerato….. Non ti rendi nemmeno conto delle cose che scrivi. Mi e andata male ?? Perche non mi scrivi che sono genoano…. perche e questo quello che intendi vero ??

      • Cicciosestri scrive:

        Come mai però non hai parlato di sfortuna a Udine? … troppo comodo … troppo comodo … che il Frosinone sia peggio del Benevento lo dici tu, ma considerando il parere che avevi dato sulla rosa della Samp direi che non te ne capisci molto …

        • Matte Genovese scrive:

          Troppo comodo che, ma te la ricordi la partita di udine o dormivi ?? Sfortuna a udine per il mancato gol di defrel o cosa? Che poi ci poteva stare il pareggio e un altro discorso, per quanto mi riguarda la rosa la penso come prima, spero di sbagliarmi e fare sempre partite come napoli e frosinone, (per me piu scarso del benevento lo ridico) ma questo e parere mio….. Che poi non ne capisca molto puo anche essere vero, sono solo un tifoso che segue e tifa per la la sua squadra, ma se sbagliano pure in televisione i cosiddetti maestri del pallone , io nn mi preoccupo un gran che del tuo giudizio…..

          • Cicciosestri scrive:

            … contento tu … io lo dicevo per il tuo bene … non riesci neanche a goderti 6 punti 8 goal fatti e zero subiti … io godo e gongolo perché per il terzo anno consecutivo avevamo ragione io e la società

      • Sand66 scrive:

        Beh si anche il Napoli è più scarso solo che finora ha perso solo con noi…

    • Bulgaro scrive:

      E goditela un po’…

    • Fra Zena scrive:

      non capisco perchè in questo blog si debbano utilizzare toni di derisione e scherno (“almeno avessero la decenza di fare ammenda”) verso chi semplicemente esprime delle opinioni. E grazie a Dio che qualcuno le esprime, tra l’altro, se no saremmo in Corea del Nord. Io ho detto, e continuo a ripetere, che Ferrero è il peggiore presidente della nostra storia, che Giampaolo come allenatore non mi piace (soprattutto lo scorso anno non mi è piaciuto per niente) e che la nostra rosa secondo me è da salvezza si spera tranquilla, non di più. Lo dico anche dopo uno 0-5 a Frosinone, partita che peraltro è stata preparata benissimo e giocata con grande attenzione; penso infatti che i conti si facciano a maggio, non a settembre. E’ un reato avere queste opinioni?

      • Jetta scrive:

        Ecco…la vittoria col Napoli 3 a 0 immagino tu l’abbia candidamente domenticata…

        • Fra Zena scrive:

          Io per ora mi tengo le mie idee. Questo non mi impedisce di gioire per i successi. Se poi a marzo saremo tra le prime 8 ammettero’ senza problemi di avere sbagliato ( e lo spero con tutto il cuore credimi!) Spero da ora in poi si possa parlare delle partite singolarmente senza per forza dover trasformare ogni domenica in una presa di posizione pro o contro l’allenatore

      • Matte Genovese scrive:

        Fra Zena, infatti, quello che sto dicendo !!!

      • Edoardo scrive:

        Ben detto, bravo Fra Zena!!!!!!!!

      • Kreek scrive:

        @Fra Zena

        Mi fai venire in mente un vecchio Jovanotti…”io Penso positivo, ma non vuol dire che non ci vedo”

        Solo che tu…non pensi positivo…:) un abbraccio…

      • Massimo Pittaluga scrive:

        Fra io per quel che conta su ferrero la penso come te, sul mr un po meno ritengo sia un buon allenatore e sulla squadra credo che con praet nel mezzo e magari jankto in crescita si sia un po di più che da salvezza transquilla. 9 11 posto secondo me sono alla portata. nono se va tutto bene undicesimo se va un po meno ma sinceramente come organico 8 9 sotto di noi le vedo. del resto la bassa serie A presenta formazioni che 20 anni fa ma anche 15 non avrebbero mai potuto giocarci.

        • Fra Zena scrive:

          Guarda Massimo io alla Sampdoria ho visto due Giampaolo diversi. Quello del 16/17 mi è piaciuto tantissimo, stagione quasi perfetta ( a parte un calo nel finale) con una rosa giovane e piena di incognite. Quello del 17/18, invece, mi è piaciuto poco, sia in campo che come comunicazione. Gli do’molte responsabilità per il cattivo andamento da fine novembre in poi e le brucianti sconfitte contro squadre di bassissimo livello. Sicuramente è uomo intelligente e gran lavoratore, quindi spero abbia imparato dai suoi errori. Quanto alla rosa, io peggio di noi in ordine sparso vedo sicuro empoli frosinone spal Udinese Chievo Bologna Parma

      • 3 costantino scrive:

        Sono molto vecchio. Permettimi di ricordare che prima dei Mantovani e dei Garrone vi sono stati altri presidenti non certamente esaltanti. Vero è che i Mantovani e i Garrone hanno messo denaro mentre Ferrero guadagna. Però va considerata la sua capacità manageriale che ritegno giusto venga remunerata.

    • Edoardo scrive:

      Ti invito a commentare le singole partite esprimendo educatamente la tua opinione e senza fare polemiche gratuite coi tifosi che la pensano diversamente da te, le critiche degli ultimi mesi ci stavano tutte e 2 vittorie seppur belle ed eclatanti non cambiano di 1 virgola il mio giudizio personale su dirigenza e allenatore…

  2. Paolo1966 scrive:

    Contentissimo. Belle le giocate in verticale

  3. petrino scrive:

    di fronte a una vittoria per 5 a 0 e anche fuori casa, vi e’ poco da dire.
    Congratulazioni a tutti.
    Questa e’ comunque la squadra ideale per giampy, con uomini che ha voluto lui e senza di quelli che ha voluto fossero ceduti.
    Ieratico sulla panchina senza tradire la minima emozione.

  4. maurosampbolzano scrive:

    Andrea quoto in pieno il tuo commento,questa è un’altra Samp, attenta dietro e cinica davanti,poi finalmente vedo anche aprirsi il gioco sugli esterni e quindi non siamo più prevedibili, anche perché il fraseggio a centrocampo è molto più veloce e con pochi passaggi sbagliati, quindi in alto i cuori Doria avanti così

  5. Luigi scrive:

    Come dico sempre quando c’è da criticare in modo oggettivo è giusto farlo quando c’è da lodare si loda. È sicuramente troppo presto per dare giudizi definitivi sulla squadra ma al momento va bene cosi godiamoci queste vittorie e complimenti ad Andersen,gioca come un veterano nonostante la giovane età purtroppo sarà una futura plusvalenza. Un solo quesito che mi flulla la mente ed è questo: due investimenti onerosi per due giocatori forti ma di cristallo come Saponara e Tonelli hanno un senso per una squadra come la nostra? Se si molto bene.

  6. Marco scrive:

    SAMPDORIA da urlo, con un Quagliarella da favola, tutto l attacco a segno, una goduria.
    Stare coi piedi per terra è dura con una squadra che ama portarti sulle montagne russe, ma le passioni si vivono così.

    Grazie per quei 90 minuti che hanno portato le menti in alto alleviando le difficoltà di una città martoriata.

    FORZA SAMPDORIA

  7. Luca scrive:

    D’accordo in tutto sulla tua analisi ( soprattutto su Defrel dove anch’io ero scettico) in ogni caso mantengo i piedi per terra! secondo me non dobbiamo esaltarci ma allo stesso tempo deprimerci in caso di sconfitte ( e può essere anche un rimprovero a me stesso) siamo una buona squadra con alti e bassi , penso che se Gmp fosse un po’ più elastico nelle sue idee , un po’ meno supponente in certe scelte allora si che potremmo essere una mina vagante ( non per certi traguardi comunque!!!!) andiamo avanti e vediamo queste sue prossime e difficilissime sfide

    • Jetta scrive:

      E tant’è il motivo, palesemente insussistente, per rompere i maroni a Giampaolo dopo 2 partite meravigliose si trova sempre…forse qualcuno sperava di perdere…

      • Edoardo scrive:

        GP HA CEFFATO 1 INTERO GIRONE DI RITORNO ANNO DEL SIGNORE 2018!!!!!!!!!!!… MA TE JETTA DOVE ERI, AI CARAIBI??????????????

        Lo ripeto per la milionesima volta su questo blog, quando c’è da lodare si loda e quando c’è da criticare si critica, amen, a me la UC Sampdoria non paga nessun stipendio (0,00euro!) e quindi io ho il sacrosanto diritto di commentare le partite in maniera educata e franca e non mi serve la lezioncina da nessuno tantomeno da te caro Jetta, …

  8. Fra Zena scrive:

    Purtroppo non ho visto la partita, ero a un matrimonio. Vedere le facce dei genoani invitati che si intristivano ad ogni nostro gol è stato comunque divertente. A parte questo, contentissimo per questa Vittoria, ancora di più che per quella contro il Napoli. Indipendentemente dal valore del Frosinone, da tempo in queste trasferte scomode non eravamo mai convincenti. Giampaolo la ha preparata benissimo e gliene do merito, sembra che abbia il gruppo bene in pugno. Speriamo continui cosi’. Rimango convinto che il nostro obiettivo sia la salvezza tranquilla, quindi continuo il mio conto alla rovescia : – 34

  9. Maraschi scrive:

    Concordo in pieno, soprattutto, può sembrare strano in una partita dove hai segnato 5 goal, sulla solidità difensiva. In generale, e specialmente in Italia, i campionati si vincono (non credo purtroppo sia il caso…) e comunque si raggiunge un buon piazzamento, con la difesa innanzitutto.
    Bravi, bravi!

  10. Bulgaro scrive:

    Sarà saponetta, ma solitamente sono le partite che buttiamo via, speriamo sia un buon segno.
    Vorrei soffermarmi su ekdal, non avrà le giocate di torreira, ma nel complesso mi sembriamo molto più solidi ed equilibrati cosa che soprattutto in trasferta potrebbe portare risultati migliori…

    • andrea.lazzara scrive:

      Si si intendevo quello, dove per la Samp solitamente è facile..scivolare :-)

    • Zaccotenay scrive:

      Ekdal Non sarà torreira, ma di testa recupera più palloni di lui qui rilanci del portiere e su tutte le palle alte. Comunque torreira è un grande entra lui è l’Arsenal cambia in meglio la partita

  11. NYC scrive:

    Benissimo la coppia centrale , Colley e Andersen il primo secondo me segnerà diversi goals

  12. Sand66 scrive:

    Finalmente, al terzo anno, ho capito qual è l’idea di calcio di GP, possesso e verticalizzazioni, ed ho capito pure perché il buon Zapata non gli piaceva tanto, Defrel è più rapido e congeniale al suo gioco. Ritengo che gli interpreti quest’anno siano perfettamente funzionali alla sua idea e che quindi Sabatini (auguri di pronta guarigione) ha svolto al meglio il suo ruolo, perfino Ekdal sembra più efficace del bravo Torreira e Defrel nel nostro modulo ci sguazza come un anatra nello stagno.
    Restiamo con i piedi per terra ma le premesse sono molto buone, ricordiamoci che in stand by ci sono Jankto, Tonelli e Praet e che in campo abbiamo un uomo con una intelligenza calcistica immensa (Quaglia a vita).
    PS: intanto il Napoli ha vinto pure con la Fiore e se in 4 partite ha perso solo con noi affrontando Lazio, Milan e Fiorentina vorrà pure dire qualcosa.
    Godendo come un riccio, oggi come domani, forza Doria sempre e comunque.

    • Michele G. scrive:

      Per quanto riguarda Defrel e Zapata, GP lo ha detto esplicitamente nell’intervista a fine partita, sia su Sky che su DAZN (tranquilli, non sono abbonato né a l’uno né all’altro, ma, vivendo all’estero, riesco a vedermi ugualmente le partite in modo assolutamente gratuito). Su precisa domanda, GP ha detto che le caratteristiche fra i due sono molto diverse: uno (Defrel) partecipa attivamente alla manovra, all’altro (Zapata) devi passargli la palla addosso. Ha detto chiaramente di preferire Defrel, perché ha le caratteristiche giuste per il suo tipo di gioco. Quindi, la cessione di Zapata è avvenuta con il suo beneplacito, se non addirittura su sua richiesta. Anche se ci hanno fatto patire e non poco per trovarlo il suo sostituto, che finora, però, si è rivelato un acquisto azzeccatissimo.

      • El Cabezon scrive:

        Personalmente, e l’avevo pure scritto, sapevo che era andata così, che la cessione di Zapata avesse avuto il benestare di Giampaolo era cosa intuibile e comunque, ripeto, risaputa…
        Che i due abbiano caratteristiche completamente diverse mi sembra fin superfluo sottolinearlo, è evidente che in caso di…fulminanti ripartenze il buon Gregoire sia per noi l’optimum…

        • Michele G. scrive:

          Beh, però il “coast to coast” del buon Duvan con l’Udinese non mi sembra che sia tipico di un giocatore che si aspetti il passaggio in bocca! Tanto statico non me lo sembrava neanche lui. E’ evidente che, sul piano del movimento, Defrel sia senz’altro più attivo.

      • Marco scrive:

        Comunque statisticamente ,oltre ad avere la stessa età, Zapata e defrel hanno avuto un percorso abbastanza simile .

        Anche se sono completamente differenti in grandi squadre hanno avuto parecchie difficoltà.

        Il discorso era Zaza,dove ferrero si è stizzito pubblicamente, chi sostituiva? Secondo me non Caprari ma Quagliarella.

  13. Edoardo scrive:

    Quando c’è da lodare si loda… GRANDE DORIA! GRANDE DORIA! GRANDE DORIA!… Ma le critiche degli ultimi mesi non erano certo campate in aria, abbassando leggermente la linea difensiva e provando a verticalizzare di più almeno in certe partite come a Frosinone i risultati si sono visti eccome e poi questo Defrel se si confermerà su questi livelli (all’inizio io avevo molti dubbi, non lo nascondo!) allora ci sarà proprio da leccarsi i baffi… Dunque bravi ragazzi e soprattutto bravo mister che ha dimostrato finalmente un po’ più di pragmatismo, era l’ora… Adesso sotto con la Fiorentina e poi vediamo le prossime partite, testa bassa e pedalare…

    • Jetta scrive:

      Cominciamo a salire sul carro con triplo salto carpiato…

      • andrea.lazzara scrive:

        Ma se uno, perchè sampdoriano, è contento per la vittoria anche in barba a quello che pensava fino a qualche giorno fa…è essere saliti sul carro? Il carro poi a me sta sull’anima dai tempi delle citazioni di Sensibile, fai un po’ te…

        • Michele G. scrive:

          Bravissimo Andrea!

        • Kreek scrive:

          @Andrea Lazzara

          Non è che stimi Sensibile…anzi…ma quella volta ebbe ragione:Munari,Renan,Eder,Pellè a Gennaio pressi a gennaio e obiettivo centrato quando qualcuno parlava di salvezza…ci stava togliersi qualche sassolino…

          • NYC scrive:

            Sensibile , per cortesia lasciamo perdere , ha fatto buttare via tanti di quei soldi alla famiglia Garrone che meta’ basta….

            La sua carriera parla per lui….lasciamo stare per favore.

      • Edoardo scrive:

        Tu non sai neanche quello che dici, mi meraviglio che i tuoi commenti provocatori e talvolta anche offensivi vengano ancora pubblicati su questo blog…

        • andrea.lazzara scrive:

          Edoardo, capisco tutti..io faccio quello che posso e provo a tenere tutti..a bada :-) non sempre si riesce anche per questioni di tempo. Ma siamo tutti contenti perchè la Sampdoria ha vinto e dunque…viva la Sampdoria!

          • Edoardo scrive:

            Sicuramente Andre, sempre forza Doria e scusa se mi sono un po’ arrabbiato come ti ho scritto in un altro post, io non capisco solo perché alcune persone prendono ogni occasione per polemizzare anziché scrivere i propri commenti sulla partita, io accetto tutto ma le provocazioni e le lezioncine da quelli che si autoproclamano “veri tifosi e depositari della verità assoluta” mi garbano davvero poco, tutto qua… Detto questo grazie per la tua attività di moderatore e buon lavoro e ovviamente sempre forza Doria… viva la Saaaaaamp!!!!!!!!!!!

    • Francesq scrive:

      Ma dove l’hai vista la linea più bassa?

      Abbiamo giocato allo stesso modo di sempre.

      Secondo me se ammetti di aver dato giudizi affrettati non succede nulla, anche perché può capitare a chiunque di noi, non è chissà che colpa.

      Tra l’altro, confermo, non abbiamo ancora fatto nulla! Voliamo basso e godiamoci il momento!

      • Jetta scrive:

        Qui si parla di buttare fango ogni estate sparando belinate come retrocessione, esonero, etc per poi sistematicamente ripiegare.
        E non opinioni o critiche ma sempre espiste come monolitiche ed oggettive certezze.
        Ma dove lo ha visto il cambio di assetto?

        • Maraschi scrive:

          Premesso che questo “botta e risposta”, a cui per fortuna non partecipo, è decisamente stucchevole, ti faccio garbatamente notare che la tua posizione è un filo vigliacchetta perché è evidente che, nello sconforto o quantomeno nella tristezza delle sconfitte o dello schifoso andamento dell’ultima parte dello scorso campionato, a nessuno, o al limite a pochi fra i tuoi “avversari”, viene in mente di chiamarti in causa (sai che soddisfazione…) mentre tu non trovi di meglio che farcire la tua giusta gioia con generose dosi di acidità.
          Francamente non ti capisco.

      • Edoardo scrive:

        Caro Francesq…

        Tu sei forse un allenatore professionista che può giudicare con esattezza millimetrica l’altezza della linea?????????

        Belin scusa ma te, Alan e Jetta siete veramente di un’arroganza e di un’indisponenza nauseante…

        • Jetta scrive:

          Ecco…a proposito di insulti.

          E pure l’arrampicata sugli specchi sulla linea.

          Poi piange se qualcuno lo stana

        • alan scrive:

          Potrebbe farti la stessa domanda …

        • El Cabezon scrive:

          Perdonami Edoardo,
          ma accusare Francesq di arroganza e indisponenza mi pare davvero fuori luogo, al contrario io lo trovo tra i bloggers più competenti e misurati che ci siano qua dentro, e lo dice uno che non di rado si trova in disaccordo con ciò che scrive…

        • Bulgaro scrive:

          No, ma non è nemmeno ray Charles. La linea era al solito posto, ha dovuto solo lavorare meno e quindi ci sono stati men fuorigioco.

        • Francesq scrive:

          @edoardo

          Perché mi insulti scusa?

          Ho solo fatto notare una cosa, credo palese a tutti: ossia che GP non ha impostato la squadra in maniera differente dal solito. Di certo non ti ho attaccato, anzi, spero sempre che gli iper-critici come te possando godersi una vittoria senza timore che i loro dischi presagi possano essere smentiti.

          Mi concedo solo questa frecciata (non me ne volere, si gioca): ma se io sono arrogante e aspirante vate, voi che ci davate per morti ancor prima che iniziasse il campionato, cosa siete? ;)

      • Sand66 scrive:

        Beh abbiamo giocato allo stesso modo di sempre è tua opinione personale, rispetta pure quella degli altri che, guarda un po’, sono pure contenti.
        Quando c’è da lodare si loda ma mi sembra che piccia di più fare il contrario.

    • Kreek scrive:

      @Edoardo

      Contento di vederti gioire!!! ;)

  14. Stefano 1970 scrive:

    Finalmente si è visto un atteggiamento propositivo anche in trasferta.

    Passati in vantaggio (con una ripartenza magistrale) hanno fatto un pò di fatica a contenere gli avversari ma grandi sussulti non ci sono stati.

    Difesa da registrare per evitare che il portiere vada a caccia di farfalle, prendendole per fortuna, ad ogni partita.

    • Francesq scrive:

      Condivido, ma la difesa quest’anno è migliore di quella dello scorso campionato.

      Il flagello Ferrari (oggi imbarazzante contro la Juve: è più forte davanti che in difesa, dove ha lacune incolmabili) l’abbiamo sostituito con due buoni giocatori come Colley e Tonelli; senza contare un Andersen… potenzialmente da favola.

      Vediamo, aspettiamo.

      Anche Audero mi ispira: buone qualità generali, è mia impressione che gli manchi ancora un po’ di freddezza.

  15. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Andrea, hai fatto una recensione così precisa…..che stavolta non riesco ad aggiungere nulla, tranne l’augurio per la squadra e per noi tutti che possa il dio degli infortuni guardare di buon occhio la nostra squadra.

  16. Bob55 scrive:

    Bidoni non eravamo, campioni neppure. Condivido il fatto che bisogna attendere le prossime 5/6 partite per poterci veder chiaro. E’possibile un gran girone d’andata e la solita flessione Giampaoliana in quello di ritorno? Chissa’. Comunque considerando che abbiamo Praet e Jankto fuori e Vieira in crescita, le premesse per far bene ci sono tutte.

  17. Francesco scrive:

    3 bei punti in trasferta e avanti così. Ma come mai nn siete andati in onda sabato sera?

  18. El Cabezon scrive:

    Mi è piaciuto l’approccio dei ragazzi, temevo moltissimo l’accoppiata trasferta in casa di una piccola + post vittoria contro una big che tanti danni ha causato negli anni scorsi…
    Dopo il nostro vantaggio però ci siamo adagiati, loro viceversa si sono svegliati dal torpore e in tutta onestà se il primo tempo si fosse concluso in parità ci sarebbe stato poco da dire, poi a inizio ripresa c’è stato quel micidiale uno-due che li ha stroncati e i restanti 35 minuti più che una partita di serie A mi sono sembrati un’amichevole di metà settimana contro dei dilettanti, in certi match dall’andamento così particolare è sempre difficile capire dove stanno i meriti di una squadra e i demeriti dell’altra…
    E quindi, pur nell’ovvia felicità, resto anch’io coi piedi ben piantati per terra, un mio primo personalissimo bilancio lo farò solo dopo la decima giornata…
    P.S: Andrea, ma anche alla luce del’ottimo rendimento che stanno avendo gli attaccanti, tu hai capito perchè Giampaolo volesse a tutti i costi una punta?

  19. alan scrive:

    “Zapata è un paracarro ” (2017)
    “Defrel non segna nemmeno con le mani ” (2018)

    Bello come lo slogan “non eravamo bidoni prima, non siamo fenomeni ora” sia il preferito di quelli che ad agosto parlavano di serie B e di un punto, massimo due fino alla Spal…
    Curioso di vedere come e quando il mister inserirà Praet e Jankto.

    • Edoardo scrive:

      Ma perché non scrivi il tuo commento sulle partita anziché fare sempre delle polemiche inutili??????

      Le critiche degli ultimi mesi a dirigenza e società erano più che giustificate e adesso non è che con 2 vittorie seppur eclatanti siamo diventati tutti dei campioni, tra l’altro le frasi che tu hai riportato io non le ho mai pronunciate, ma che Zapata c’abbiamo mollato per tutto il girone di ritorno in vista dei Mondiali e che Defrel fosse una grossa incognita questi sì mi sembrano dei dati di fatto assolutamente incontrovertibili, poi se in futuro le prestazioni di questi signori miglioreranno saremmo tutti ben contenti e li loderemo volentieri, se leggi bene il mio commento sulla partita col Frosinone vedrai che io ho espresso pareri molto positivi su Defrel e anche su mister GP, le partite vanno commentate di volta in volta e poi a fine stagione ci si fa un’opinione generale sul campionato, anche quando si scrive ci vuole un po’ di serietà e coerenza…

      • Jetta scrive:

        Opinioni e critiche…che sono “dati di fatto incontrovertibili”…e poi sono io che provoco.

      • Sand66 scrive:

        Comprendo il tuo pensiero e lo rispetto anche perché per GP il vero scoglio da superare è il girone di ritorno.

      • alan scrive:

        è quello che ho scritto…dopo due partite non siamo fenomeni (lo penso anche io) ma chissà perché dopo Udine eravamo da B senza se e senza ma….
        Ps. Tra dire che Defrel poteva essere un’incognita e scrivere “non segna nemmeno con le mani, società di pezzenti che lo ha preso solo per risparmiare” ce ne passa, non credi anche tu?
        E poi decidetevi: si commenta la singola partita ma il risultato, specie se si vince, non è tutto…come funziona esattamente?

    • Cicciosestri scrive:

      Standing ovation per Alan!

    • Kreek scrive:

      @alan

      Giá…e dobbiamo ancora inserire Jankto e Praet :)

    • Massimo Pittaluga scrive:

      Alan Praet appena sarà pronto lo inserirà perchè è il miglior centrocampista in rosa. Jankto dovrà battersela con linetty. nel mezzo hai perso torreira e hai preso jankto ed ekdal. hai perso un po di qualità e dinamismo di torreira ma ekdal sembra essere una bella diga e comunque avere i tempi giusti. davanti defrel sta andando molto bene. non era quel grammone che qualcuno diceva non è un giocatore da due gol a partita ma se ne stampa 12 14 in tutta la stagione avrà fatto abbondantemente il suo. idem per quaglia. spero esploda kovnacy unico centravanti di ruolo anche se non di peso ma più tecnico. gianpaolo ha messo a posto la squadra malgrado una campagna acquisti rabberciata perchè le prime scelte eccetto colley non sono arrivate e neppure la punta, ma evidentemente ha trovato una buona quadra e questo fa capire a chi critica troppo il mr che la sua idea di gioco comunque un certo rendimento lo da e la squadra lo segue. se faremo da noni a unidicesimi dodicesimi avremo fatto il nostro. dal nono in su a mio avviso la samp avrà fatto un grande campionato perchè credo che ci siano almeno 8 9 squadre più forti 2 3 come noi e le altre 7 8 9 più scarse. non ho mai creduto a un rischio retrocessione come non credo alla lunga nel poter competere per l’europa ligue. tuttavia sino a che la squadra regge mettere punti e prestazioni importanti fa piacere. per me e lo penso da un bel po il saldo di gianpaolo è positivo e sarebbe stato bello poterlo vedere con qualche giocatore in più tenuto un annetto o due in più. a mio avviso avremmo visto una samp competitiva.

      • Sand66 scrive:

        Secondo me, invece, questo è il primo anno che ha i giocatori che voleva per il suo mono modulo, vedremo… Forse l’unico rammarico è una punta in più.

      • alan scrive:

        No ma lo so che Praet entrerà, ci mancherebbe altro. Però con questo ekdal l’idea del belga regista vale ancora?

    • Lollo scrive:

      Il calcio fa parlare e tacere..la Samp di Udine era la solita squadra tremebonda da trasferta ( con un inaspettato risveglio gli ultimi minuti.. ), la Samp che ha schiantato il Napoli era una squadra quadratissima , cazzuta e persino cattiva , come pochissime l’ ho vista da che la seguo e la amo ( 1982.. ). La partita di sabato non sono riuscito a vederla ma se anche il Frosinone fosse una squadra materasso e gliene fai 5 il conto torna..
      La sensazione è che GP stia trovando la quadra..speriamo continuino così e assorbano con leggerezza i momenti down che sicuramente arriveranno..

  20. Francesq scrive:

    Condivido ampiamente il commento di Andrea.

    Il mantra dev’essere il solito: equilibrio.

    I “chili di troppo”, là in mezzo, si sono sentiti. Il frosi ha provato a buttarla sulla garra; ha perfino reagito bene al nostro gol, e proprio lì si è visto qualcosa di diverso, un Doria da “sofferenza”, che non si disunisce e che resiste. Quando non sei il Real Madrid, talvolta ti tocca farlo: resistere. E noi fino ad oggi non siamo mai stati capaci di soffrire, fuori da casa nostra, senza che il dramma volgesse in tragedia. La Samp attuale mena scoppole (Ekdal ha linee di passaggio banali, ma ogni volta che ci fai caso sta mazzuolando questo e quello), non si fa travolgere e poi riprende a giocare. Così è stato nelle ultime due partite.

    Poi, ragazzi: non vuol dire nulla. È solo l’inizio.

    Però vorrei che ci si ricordasse di questi giorni, quando ne arriveranno altri di, più grigi. Non vuol dire nulla, ma forse il nulla è già qualcosa: non siamo brocchi, non retrocederemo con dieci punti, abbiamo certezze nel gioco e qualche qualità tecnica; possiamo giocarcela, senza pretendere la luna. Questo vuol dire il doppio giro di giostra di Napoli e Frosinone. Sperando di non scendere troppo presto!!

  21. Solosamp1946 scrive:

    Contento per la vittoria , per il goal di caprari e per l infinito Quagliarella. Ora piedi per terra il ritmo è buono peccato per la prima di campionato ma c erano tante giustificazioni ( quella più importante per me era che non giocavano da 14 giorni)…adesso due test importanti e difficili contro fiorentina ( buona squadra) e Inter ( in difficoltà ma molto forte) non sarà facile…4 punti sarebbero perfetti. Avanti Sampdoria

    • maverick scrive:

      Belin.. ti accontenti di poco: 4 punti :) :) :) Peccato affrontarle in tempi cosi ravvicinati.. Speriamo l’entusiamo sopperisca all’affaticamento

      • Solosamp1946 scrive:

        No ho detto sarebbero perfetti…realisticamente due andrebbero bene…giochiamo in casa quindi un po di ottimismo

        • maverick scrive:

          Si si avevo capito…. Spero anche io nei 4… 2 bene ma…. poi certo dipende anche come arrivano.. Cioe’ due vittorie me le prendo in tutti i modi ma pareggi e sconfitte ci sono modi e modi per giudicarli per cui possono lasciare l’amaro in bocca o farci dire “e’ andata bene cosi”

    • Fra Zena scrive:

      Con la Fiorentina dovremmo cercare i tre punti, perché con l’Inter sarà davvero difficilissimo. Se guardi i nomi la rosa è pazzesca e saranno incarogniti dopo il brutto inizio di stagione

    • Bulgaro scrive:

      6 andrebbero meglio

      • Michele G. scrive:

        Concordo! :-)

        • giovanni scrive:

          io vado contocorrente e contro i freddi numeri, ma preferirei due pareggi guadagnati e facendo soffrire le avversarie che ai tre che significherebbero comunque una vittoria ma anche una sconfitta, pensate un pò…avendo giocato so per certo che cosa significa non perdere contro chi è più forte e la consapevolezza che ti da l’avere avuto modo di confrontarsi alla pari con due squadre che sulla carta sono ben sopra al nostro livello e che alla fine saranno probabilmente ben sopra a dove dobbiamo arrivare noi (giratevi indietro e date un occhio alle premesse precampionato…o alle rose ed ai poster con le quali arrivano qui..); non perdere e mantenere inviolato il ferraris quindi sarebbe la mia priorità… non sarebbe per niente male, fare capire comunque anche alle altre che qui non ce n’è per nessuno, qui non si passa, per male che vada le altre qui le fermi tutte e comincia a vincere anche fuori casa… metteresti in moto un meccanismo di difesa della tua identità e consapevolezza della propria forza che significa squadra seria… poi per vincere e migliorare la classifica hai cagliari, spal, atalanta, sassuolo prima del milan…va da sè che poi però se viene ben di più e magari meglio se all’inter rendiamo un pò dei cinque regali che ha lasciato qui l’anno scorso meglio ancora… vuoi che la vanda non gradisca?
          un’ultima cosa…io allo stadio vado a piedi (cabala) da praticamente sempre, passeggiata terapeutica di avvicinamento prima (molto british) e nel caso di vittoria goduria fino a casa, di sconfitta tempo per non arrivare incazz…tra le mura di casa; quindi non creo disagi a nessuno, mi faccio i miei km di passeggiata e via, ma vedo che come me arrivano a piedotti, in tanti arrivano in moto, in autobus, ed ho imparato che fa bene stare vicino a qusti colori; inoltre non possiamo negare che tutti noi fin da bambini sappiamo che se le strade sono deserte è perchè oggi sampdoria tu giochi per noi, chiedere quindi ai tifosi di restare a casa e lasciare libere le strade ma lo stadio vuoto mentre tu sei in campo solo per fare un dispetto ai parrucconi padroni del calcio mi sembra un controsenso chiaro ed un modo per farsi soltanto un dispetto da soli…è chiaro che come forma di protesta è talmente civile e corretta che va accettata, condivisa e capita, ma si può trovare un altro sistema, magari mettere gli striscioni di protesta dove non è possibile non inquadrarli durante la gara, fare scendere in campo il presidente (che vuoi che non lo inquadrino?) a mò di uomo/panino pubblicitario (cartello davanti e cartello dietro) con quello che vuoi scritto sopra e che non dovrebbe nemmeno sforzarsi di parlare evitando quindi gli sproloquisuoi tipici ecc. ecc, ma di lasciare la sampdoria da sola in campo, no, personalmente io non me la sento…quindi pur condividendo tutto quello per cui si protesta, sappiatelo.
          un abbraccio a tutti

          • maverick scrive:

            Se lo avessi proposto prima Ferrero uomo sandwich, magari scrivendo direttamente a lui, lo avrebbe fatto sicuro e avrebeb avuto risalto sicuro ! :) :) :)

          • Michele G. scrive:

            Giovanni “se le strade son deserte oggi Doria giochi tu” è stata composta quando si giocava solo la Domenica! Purtroppo, al giorno d’oggi, con il campionato spalmato su 4 giorni e con la viabilità impazzita a causa del crollo del ponte, le strade deserte rimangono un pio desiderio, che si infrange negli ingorghi che affliggono le strade di Genova. Bisogna tener conto anche del fatto che la viabilità verrà ulteriormente sconvolta dalla chiusura delle strade attorno allo stadio. Non oso pensare cosa ci sarà domani dalle 16 in poi!
            Quanto a Ferrero che faccia l’uomo sandwich, mostrando il motivo della protesta dei tifosi, la vedo come una proposta piuttosto improbabile, in quanto il cinematografaro romano non può mettersi contro la lega in questo modo. E poi proprio lui che, a nome della società, non ha fatto presente ai geni della lega che sarebbe stato opportuno recuperare la partita lo stesso giorno di quella dei bicolors col Milan.

  22. Michele G. scrive:

    Permettetemi di fare alcuni apprezzamenti (oltre a godere come un riccio, naturalmente)su alcuni giocatori.
    Ekdal: non avrà il talento di Torreira, ma cavolo, quei centimetri e chili in più si fanno sentire eccome, specie in difesa e sulle palle alte o da calcio d’angolo. Un po’ meno di qualità, ma molta sostanza.
    Caprari: in quella posizione è stato bravissimo. Ha capitalizzato al meglio un errore difensivo del Frosinone, trasformandolo in una perfetta combinazione vincente. Il suo gol, propiziato da un assist al bacio di Quagliarella, lo ha visto smarcarsi benissimo e coordinarsi ancora meglio. Per sua fortuna, nel primo tempo, è stato segnalato fuorigioco su un suo erroraccio sotto misura, su un pallone meno facile di quello su cui ha fatto gol. In questo deve, secondo me, ancora migliorare. Come trequartista lo vedo molto bene e questo fa ben sperare, perché abbiamo un ottima alternativa a Saponara.
    Defrel: se sta bene, diventa efficacissimo e da’ ragione a GP, che preferiva una punta di manovra rispetto ad uno più statico come Zapata (lo ha detto lui stesso senza giri di parole nell’intervista di cui ho riferito più sopra). Personalmente, Zapata piaceva moltissimo ed ero molto contento che si parlasse di un suo probabile arrivo, prima ancora che si concretizzasse. Non ero sicuramente fra quelli che lo definivano un paracarro, fra i quali, dopo le parole che ha detto, bisognerebbe proprio annoverare GP! :-)
    Barreto: non ho mai criticato la persona, che dimostra un attaccamento ed un impegno commoventi. Ciò che non ho mai gradito è il farlo giocare in posizioni che richiedano più tecnica e piedi buoni che manovalanza (vedi Udine). Lui è un interditore, piedi ruvidi, ma efficaci quando c’è da rompere il gioco altrui e Sabato ha dimostrato che, sollevato da compiti di impostazione, sa essere molto efficace.
    Ramirez: entrato già sul 3-0, quindi senza ansia, ha giocato in scioltezza ed ha confezionato un assist al bacio a Defrel, come se sul pallone ci fosse scritto “basta spingere”! Mi rimangono tutte le perplessità di schierarlo dall’inizio o quando il risultato sia in bilico, perché, allora, appare impreciso (con il Napoli ha perso i primi quattro palloni toccati), ansioso e troppo nervoso, rimediando cartellini gialli molto pericolosi.
    Quagliarella: non ci sono più parole per definirlo, se non una: immenso!
    Colley: un bel mastino. Finalmente abbiamo diverse alternative in difesa, dove Andersen, secondo me, diventerà il nuovo Skriniar (sigh! me lo vedo già con una maglia a righe verticali addosso).
    Audero: non riesco ancora a valutarlo, perché, per fortuna, non ha avuto molte occasioni per dimostrare il suo valore e questo, soprattutto, grazie a chi gli sta davanti. Mi auguro che continui così, ovviamente! Preferisco non vederlo spesso all’opera! ;-)
    Murru: ho detto che non mi era affatto dispiaciuto con il Napoli e non mi è dispiaciuto con il Frosinone. Speriamo che lo scarso rendimento dell’anno scorso fosse dovuto solo a problemi fisici e di ambientamento.
    GP: pur rimanendo fedele al suo modulo, ha fatto giocare la squadra con un po’ più di velocità. Le verticalizzazioni sono avvenute dopo un numero di passaggi minore che in passato e sono state sfruttate di più e meglio le fasce. Finalmente! Probabilmente, ci volevano i giusti interpreti. Sabato, continuava a prendere appunti quando, dopo il nostro primo gol ci stavamo facendo premere dal Frosinone. E’ evidente che si sia fatto sentire nell’intervallo, ma se lo avesse fatto già in campo, sarebbe stato meglio, senza aspettare che Brighenti (che bei ricordi mi evoca questo nome!) facesse stampare sulla traversa un pallone che sembrava destinato dentro. La foga e l’abbandono del taccuino li ha fatti vedere sul 4-0! Ora, spero solo che abbia fatto fare una buona preparazione che ci porti a non esaurire la benzina a Gennaio! Continua a mettermi una tristezza infinita quando lo sento parlare, ma ciò che gli auguro è che ci faccia fare sempre bella figura.

  23. luca scrive:

    sò di andare controcorrente e magari ricevere delle critiche feroci ma ci provo, ovviamente con tutto il rispetto per qualsiasi scelta verrà presa e soprattutto le persone coinvolte emotivamente! io penso che la scelta di disertare lo stadio Mercoledi sera sia sbagliata ! la squadra adesso più che mai ha bisogno di noi , del nostro tifo ,e noi abbiamo bisogno di un pò di entusiasmo (per tutto quello che è accaduto in questi ultimi periodi ) penso che alle Istituzioni del calcio e alla LEGA e all’UEFA la nostra protesta (seppur giustissima e di grande effetto) non interessi anzi….. io proporrei l’assenza totale di presenze durante i comizi, durante la visita dei politici a Genova ! queste sono secondo me le iniziative da intraprendere per sensibilizzare e dare un segnale forte alla politica, alla classe dirigente Nazionale ! scusate io la vedo cosi , tu Andrea che opinione hai al riguardo ?

    • maverick scrive:

      Io la penso come te e l’avevo gia scritto.. Avrei preferito qualcosa del tipo un tot di minuti tutti di schiena o roba simile e uno striscione a coprire al gradinata con un’accusa a chi non ha avuto rispetto, per l’ennesima volta, di una citta’ ferita…Probabilmente pensano che essendo presenti si possa ribattere:ma se siete tutti li vuol dire che non era un problema l’orario

    • Michele G. scrive:

      Anche a me piacerebbe vedere uno stadio vuoto e con in bella vista solo striscioni di protesta contro le pay-tv e la lega calcio, colpevoli di questo andazzo e degli orari (e giorni) assurdi, in cui far disputare il campionato (ti confesso che avevo espresso un plauso al comunicato dei clubs). Vista l’ora e le attività in essere in un giorno feriale, ci saranno già le circostanze contingenti a tenere fuori dallo stadio molte persone che avrebbero voluto assistere alla partita, abbonati compresi. Tuttavia, credo che la miglior protesta sia quella di non sottoscrivere alcun abbonamento a Sky o a DAZN, o di disdirlo, qualora lo si sia già sottoscritto (ci sono altri modi per poter vedere le partite, quasi gratuiti e legali). Mercoledì sarà importante sostenere la squadra, affinché’ continui in questo trend positivo, con l’appoggio dei propri tifosi.

  24. gilmar scrive:

    Non sarà facile…………..soprattutto considerato che con la Viola si gioca con lo stadio vuoto e con l’Inter dopo due giorni (assurdo!!!!)………e alla società va tutto bene!!!!!

  25. fine dicitore scrive:

    salve lazzara e salve ai muppetz. oggi nessuno che si lamenta delle aaallliiiii???? questo blog è diventato davvero un covo di tristezza e insoddisfazione perenni e nella stragrande maggioranza di ignoranza calcistica. però mi fate sorridere, proprio come i muppetz.

    • andrea.lazzara scrive:

      I Muppets (non Muppetz) sono simpatici…tu lo sei molto meno a dare gli ignoranti agli altri blogger. Rispettali e sarai rispettato. Grazie

      • Michele G. scrive:

        Grandioso Andrea!

      • fine dicitore scrive:

        la correzione della z finale è fantastica! ah ah ah
        riguardo all’ignoranza calcistica che regna sovrana leggo di gente che afferma che la linea era più bassa, che abbiamo giocata con verticalizzazioni veloci e precise. dopo 3 anni c’è chi ancora non ha capito che tutto il gioco di GP si basa sul tempo e occupazione dello spazio (libero) e quindi sulla sua conquista prima degli avversari. riguardo ai piedi ruvidi che qualcuno continua a vedere male sono gli stessi che hanno partecipato alle azioni dei gol (assist di barreto) quindi ci sarebbe da comprendere cosa si intende per piedi ruvidi..ma qui chi sbaglia due passaggi è subito catalogato bidonee allora ciao. riguardo al mercato: il fatto che la società abbia consapevolmente scelto di puntare sulla stazza fisica piuttosto che sulle dotazioni tecniche (tutte da provare peraltro) non pare essere scelta condivisa dai palati fini qui sopra. a nessuno è venuto il dubbio che forse è meglio così, che è più utile ed efficace? sarebbe bello che tutti quelli che corrono a scrivere la propria sulla gara aggiungessero alla fine questa dicitura: “confermo di aver letto il report statistico della gara”. magari certe belinate scomparirebbero da questo blog

        • andrea.lazzara scrive:

          :-) per l’inizio del post…

        • Michele G. scrive:

          Ogni tanto può capitare di sbagliarsi ed effettuare un assist al bacio! ;-)
          Ciò non vuol dire che Barreto abbia i piedi fatati e lo ha dimostrato, per esempio, a Udine in un ruolo non suo, che gli richiedeva di impostare il gioco: è stato un disastro, ma non per colpa sua. Rimane sostanzialmente un interditore con i piedi non sopraffini, che profonde un impegno encomiabile durante la partita.
          Per quanto riguarda il report statistico, io le partite me le guardo dal primo secondo all’ultimo e mi faccio una mia opinione, condivisibile o meno, e non ho bisogno di leggere alcun report (se la partita non posso vederla, mi astengo da ogni commento). Se poi tu sei convinto di essere il depositario della verità assoluta, beh! allora ti lascio alla tua convinzione.

  26. Michele G. scrive:

    Permettetemi di fare alcuni apprezzamenti (oltre a godere come un riccio, naturalmente)su alcuni giocatori.
    Ekdal: non avrà il talento di Torreira, ma cavolo, quei centimetri e chili in più si fanno sentire eccome, specie in difesa e sulle palle alte o da calcio d’angolo. Un po’ meno di qualità, ma molta sostanza.
    Caprari: in quella posizione è stato bravissimo. Ha capitalizzato al meglio un errore difensivo del Frosinone, trasformandolo in una perfetta combinazione vincente. Il suo gol, propiziato da un assist al bacio di Quagliarella, lo ha visto smarcarsi benissimo e coordinarsi ancora meglio. Per sua fortuna, nel primo tempo, è stato segnalato fuorigioco su un suo erroraccio sotto misura, su un pallone meno facile di quello su cui ha fatto gol. In questo deve, secondo me, ancora migliorare. Come trequartista lo vedo molto bene e questo fa ben sperare, perché abbiamo un ottima alternativa a Saponara.
    Defrel: se sta bene, diventa efficacissimo e da’ ragione a GP, che preferiva una punta di manovra rispetto ad uno più statico come Zapata (lo ha detto lui stesso senza giri di parole nell’intervista di cui ho riferito più sopra). Personalmente, Zapata piaceva moltissimo ed ero molto contento che si parlasse di un suo probabile arrivo, prima ancora che si concretizzasse. Non ero sicuramente fra quelli che lo definivano un paracarro, fra i quali, dopo le parole che ha detto, bisognerebbe proprio annoverare GP! :-)
    Barreto: non ho mai criticato la persona, che dimostra un attaccamento ed un impegno commoventi. Ciò che non ho mai gradito è il farlo giocare in posizioni che richiedano più tecnica e piedi buoni che manovalanza (vedi Udine). Lui è un interditore, piedi ruvidi, ma efficaci quando c’è da rompere il gioco altrui e Sabato ha dimostrato che, sollevato da compiti di impostazione, sa essere molto efficace.
    Ramirez: entrato già sul 3-0, quindi senza ansia, ha giocato in scioltezza ed ha confezionato un assist al bacio a Defrel, come se sul pallone ci fosse scritto “basta spingere”! Mi rimangono tutte le perplessità di schierarlo dall’inizio o quando il risultato sia in bilico, perché, allora, appare impreciso (con il Napoli ha perso i primi quattro palloni toccati), ansioso e troppo nervoso, rimediando cartellini gialli molto pericolosi.
    Quagliarella: non ci sono più parole per definirlo, se non una: immenso!
    Colley: un bel mastino. Finalmente abbiamo diverse alternative in difesa, dove Andersen, secondo me, diventerà il nuovo Skriniar (sigh! me lo vedo già con una maglia a righe verticali addosso).
    Audero: non riesco ancora a valutarlo, perché, per fortuna, non ha avuto molte occasioni per dimostrare il suo valore e questo, soprattutto, grazie a chi gli sta davanti. Mi auguro che continui così, ovviamente! Preferisco non vederlo spesso all’opera! ;-)
    Murru: ho detto che non mi era affatto dispiaciuto con il Napoli e non mi è dispiaciuto con il Frosinone. Speriamo che lo scarso rendimento dell’anno scorso fosse dovuto solo a problemi fisici e di ambientamento.
    GP: pur rimanendo fedele al suo modulo, ha fatto giocare la squadra con un po’ più di velocità. Le verticalizzazioni sono avvenute dopo un numero di passaggi minore che in passato e sono state sfruttate di più e meglio le fasce. Finalmente! Probabilmente, ci volevano i giusti interpreti. Sabato, continuava a prendere appunti quando, dopo il nostro primo gol ci stavamo facendo premere dal Frosinone. E’ evidente che si sia fatto sentire nell’intervallo, ma se lo avesse fatto già in campo, sarebbe stato meglio, senza aspettare che Brighenti (che bei ricordi mi evoca questo nome!) facesse stampare sulla traversa un pallone che sembrava destinato dentro. La foga e l’abbandono del taccuino li ha fatti vedere sul 4-0! Ora, spero solo che abbia fatto fare una buona preparazione che ci porti a non esaurire la benzina a Gennaio! Continua a mettermi una tristezza infinita quando lo sento parlare, ma ciò che gli auguro è che ci faccia fare sempre bella figura.

  27. ale scrive:

    Che bella Samp! Sugli scudi Ekdal e Barreto. Per adesso sembra che l’assenza diTorreira non rappresenti un problema per il centrocampo.
    Tutti i nuovi mi stanno piacendo, Defrel mi sembra un Muriel meno dotato ma molto più concentrato e applicato con un saldo a vantaggio del francese che non è poco, Tonelli buonissimo, Colley ottimo, Ekdal ordinato e lucido (vale molto più di quello che l’abbiamo pagato e mi sembra meglio dell’Obiang che ricordo). Aspetto con curiosità di vedere meglio Jankto e il ragazzino inglese (non mi ricordo il nome) e Audero di cui non ho ancora un’opinione compiuta, a conferma del netto miglioramento della fase difensiva.

    Mi sembra anche di notare (non lo dico forte) un certo miglioramento in Murru, tecnica e fisico non gli mancano speriamo che migliori anche tatticamente

    Mi sambra anche che con una punta come Defrel la qualità anche estetica del ns gioco sia migliorata, adesso capiscoperchè il Mister preferisce una punta di movimento con Quaglia.

    Insomma per adesso tutto ben a parte la salute di Sabatini, in bocca al lupo, e l’rario di Samp Fiorentina.

    A questo proposito mi permetto un OT. Leggo che Rossi lamenta la sparizione di Genova, e dell’enorme problema causato dalla nota tragedia, dai media nazionali.
    Io credo che sia un bene, perchè ho l’impressione che a Roma si governi per la popolarità e non per risolvere iproblemi, chissà che a fari spenti non cisi possa sbrigare un po’ meglio che qui si sta lasciando morire il paziente sul tavolo operatorio (Genova muore senza porto e il porto chiude senza logistica) perchè si litiga sul nome del chirurgo.

    AVanti Sampdoria! Avanti Genova!

    FATE IL PONTE PRESTO FATE IL PONTE PRESTO FATE IL PONTE PRESTO FATE IL P

    • Michele G. scrive:

      A proposito di Obiang, ieri mi sono visto Everton contro West Ham (1-3 il risultato per il WH di Obiang). Ebbene, il buon Pedro ci ha messo lo zampino in due dei tre gol segnati, uno con un assist diretto e l’altro lanciando magistralmente in profondità un compagno, che poi ha effettuato l’assist decisivo. Ma è stato, in generale, molto efficace sia in fase di interdizione che di costruzione. Se fosse venuto, non penso che a quest’ora ce ne saremmo pentiti, anzi! Solo che Pellegrini (l’allenatore del WH) non lo vuole lasciare andare (e lo credo)!
      Il ragazzino, che risponde al roboante nome di Ronaldo Vieira, avrà tempo e modo di mettersi in luce. Secondo me, fa bene GP a centellinarlo, inserendolo gradualmente, per evitare che, caricandolo fin da subito di grandi responsabilità, non si bruci o finisca per montarsi la testa, stile Schick!

    • Solosamp1946 scrive:

      Condivido l analisi sui singoli…aggiungo che ekdal rispetto a torreira , oltre ad aver maggior fisico verticalizza.. cosa che torreira non faceva quasi mai

  28. Cicciosestri scrive:

    Troppo comodo adesso … troppo comodo … non è che non si possa criticare … ma qui la maggior parte a spalato m@@@@ su tutto e tutti in maniera distruttiva …
    IO STO CON GIAMPAOLO!

  29. Cicciosestri scrive:

    Che poi basterebbe che quelli che hanno spalato m@@@ adesso dicessero: mi sono sbagliato, Giampaolo, Sabatini, Osti, Romei e Ferrero sono stati più bravi di me, però sono Sampdoriano e sono contento!

    • Michele G. scrive:

      Hai dimenticato Pecini e Prade’, che prima di andarsene, hanno comunque contribuito alla causa.
      Ecco, sii contento di essere Sampdoriano ed evita tu di spalare sterco su quelli che non la pensano come te e che, a fronte di un girone di ritorno disastroso hanno OSATO esprimere critiche su GP e su alcuni giocatori, alcuni dei quali hanno confermato di non essere all’altezza (Ferrari, per esempio).
      Io sono sempre stato e sarò sempre DORIANO, indipendentemente da chi siano il presidente, i dirigenti, l’allenatore ed i giocatori, tutte figure destinate a cambiare più o meno velocemente, ma non riuscirò mai a farmi diventare simpatico il Presidente, che non ha mancato di offendere la nostra storia, offendendo anche i tifosi della SAMP! A te, Jetta, Alan (e scusate se ne dimenticassi qualcuno) sta bene? Buon pru ti faccia!!!
      Quanto a GP, l’ho detto e lo ripeto, sarà bravo e mi auguro che ci porti molto in alto, ma mi mette una tristezza infinita!

    • Marco scrive:

      Dovresti cercare il confronto e non lo scontro.

      Il mercato estivo è stato bollato come insufficiente da qualsiasi testata sportiva, vivo è il ricordo del mare di rifiuti in sequenza con telenovele delle peggiori salse.

      Poi c è il campo, che sovverte lo stato delle cose ogni domenica, proprio per questo il calcio piace perché imprevedibile che fa tacere e parlare , parlare e tacere.

      La differenza sostanziale tua e del tizio che usa 2/3 pseudonimi, è il voler a tutti i costi essere investiti della carica depositari di ogni verità, la maggior parte , purtroppo per te , esprime opinioni, giuste o sbagliate sono opinioni non verità assolute.

  30. Stella scrive:

    Concentrati, grintosi , e pronti a sfruttare gli errori altrui,così si deve giocare in trasferta.
    Certo il divario tecnico era palese,ma la Samp questo tipo di partite ha sempre fatto fatica a vincerle o a pareggiarle nella migliore delle ipotesi. E’stata una grande prova di forza, speriamo non sia soltanto un’episodio ma l’inizio di un percorso in trasferta che dia più soddisfazioni.
    Settecentsima vittoria in Serie A, non potevamo chiedere di meglio.
    Rispettare sempre gli avversari, ma mai averne paura.
    Le due gare a Marassi vanno affrontate con lo stesso spirito perchè non è assolutamente impossibile mettersi almeno 4 punti in tasca.
    Credo,magari posso anche sbagliare che giocheranno tutti a rotazione, a seconda dell’avversario e del momento di forma.Se pensiamo che avevamo fuori per diversi motivi Praet, Jankto, Saponara e Tonelli fa capire che la rosa ha alternative valide.
    Giampaolo dovrà gestire bene le risorse per tenere sulla corda tutti.
    Piedi per terra,mantenere la calma, stare sul pezzo e continuare a lavorare.
    L’augurio è che non mollino la presa a salvezza raggiunta……..hai visto mai che magari qualche soddisfazione riusciamo a togliercela.

  31. Edoardo scrive:

    X Francesq, Jetta e Alan

    Vi consiglio di provare a mandare i vostri CV a Ferrero che di sicuro vi assumerà nel suo ufficio personale di marketing!

    Comunque Andre va bene tutto, però certe provocazioni o commenti di scherno secondo me andrebbero un attimino stoppati perché altrimenti qui anziché scrivere commenti sulle partite rischiamo di fare delle risse verbali tra noi tifosi addirittura dopo un 5-0 in trasferta!

    Scusa Andre te lo dico col massino rispetto, io cerco di essere sempre educato e corretto nei miei commenti, quando c’è da criticare critico e quando c’è da lodare lodo, non ho mai polemizzato né offeso chi la pensa diversamente da me, ma certe provocazioni gratuite adesso mi hanno anche un po’ stufato ebbelin…

    • Edoardo scrive:

      Scusami Andrea per lo sfogo, ovviamente ciascuno è libero di avere l’opinione che vuole per carità, ma certi blogger come Jetta e Alan scrivono sono per fare polemiche gratuite e criticare i commenti di chi la pensa diversamente da loro, io non ricordo 1 solo loro commento ragionato e compiuto nemmeno su 1 partita (!), ecco questo tipo di atteggiamenti secondo me se reiterati dovrebbero essere almeno oggetto di un richiamo tutta qua, altrimenti il blog finisce per trasformarsi in 1 ring di autentiche risse verbali tra noi tifosi e la cosa non è certo bella, pensa un po’ che mi tocca scrivere queste cose dopo un 5-0 a nostro favore in trasferta, la cosa dovrebbe far riflettere… Scusa se mi sono lasciato trasportare un po’ dalla rabbia… Con immutata stima… Edoardo

      • Michele G. scrive:

        Edoardo, condivido in pieno la tua opinione, ma mi sembra che Andrea abbia risposto per le rime alle persone che tu hai indicato.
        Anch’io mi sono permesso di farlo al doppio intervento di Cicciosestri, in cui accusa tutti quelli che non la pensano come lui di spalare quel che si sa su presidente, allenatore e dirigenti vari, ai quali bisognerebbe addirittura chiedere scusa. E loro non dovrebbero chiederci scusa per le figure di … che ci hanno fatto fare da Gennaio in poi nello scorso campionato?
        Facciamo che nessuno chiede scusa a nessun altro e facciamola finita una volta per tutte!

      • alan scrive:

        Guarda, ovviamente Lazzara è libero di cancellare i post quando crede e persino di bannare chi vuole ma secondo me questi “sfoghi”sono tipici del vittimismo da coda di paglia. Ti da fastidio che ti ricordino le CERTEZZE catastrofiche estive (altro che opinioni), anche quando non sei direttamente tirato in ballo (lo scorso anno magari ma in queste tre partite mi ero dimenticato della tua esistenza, pensa tu), ne prendo atto.

        • andrea.lazzara scrive:

          Comunque il blog è decisamente uno spaccato, seppur piccolo, della tifoseria. La Sampdoria ha vinto 5-0 in trasferta, la partita prima ha travolto il Napoli, ha il capocannoniere del campionato, sembra…solida e…rattelliamo tra di noi. Mi ricorda qualcosa, mi ricordano situazioni vissute, ad esempio, lo scorso anno. Divisi, qui come nella vita, non si va da nessuna parte. Si rispettano le idee di tutti questo è chiaro, ma non credo ci sia mezzo blogger che speri in una sconfitta per dire “ve lo avevo detto”. Sarebbe allucinante…

        • Michele G. scrive:

          Scusa Alan, ti rivolgevi a me per caso? Perché, in questo caso, vorrei farti notare che ho partecipato attivamente a tutti gli ultimi topic.

      • Marco scrive:

        Un campionato iniziato in modo stranissimo, Roma Lazio Milan inter hanno faticato in ogni partita disputata, tutte squadre che avranno l impegno europeo.

        Nella speranza che non invertano il trend , viva il campionato italiano e per chi se ne lamenta ricordo

        Spagna sempre barca e real
        Germania sempre Bayern
        Francia sempre Paris saint Germain

        • maverick scrive:

          Sarà combattuto ma guarda che son 7 anni che lo vince la juve..

          • Marco scrive:

            juventus 95 punti
            napoli 91punti

            barcellona 93 punti
            ateltico madridi 79 punti

            bayern monaco 84 punti
            shalcke 04 63 punti

            psg 93 punti
            mnaco 80 punti

            la premier league che comunque ritengo molto piu varia

            M city 100 punti
            M utd 81 punti

            RIPETO VIVA L’ITALIA

        • Solosamp1946 scrive:

          Qua sono 7 anni che lo vince la Juve e spesso con molte giornate di anticipo… e quest anno bhe la partenza di Inter Milan e Roma è già una sentenza…ci proverà il Napoli ma alla fine come lo scorso anno mollerà. A livello di competitività l.unico campionato decente in Europa è quello inglese…gli altri compreso il nostro hanno la classifica scritta a fine mercato

          • Marco scrive:

            A parte il fatto che l anno scorso dopo un campionato perfetto il Napoli si è suicidato a Firenze, non parlavo solo di chi vince ma anche delle posizioni subito dietro.

      • Zaccotenay scrive:

        Mercoledì io non entro per solidarietà all’idea dei gruppi organizzati di non aggravare il caos nella nostra città, anche se io ad esempio ci vado a piedi da San Fruttuoso. Però una cosa mi viene in mente, se dovessimo per meriti andare in E. L. Il prossimo anno cosa dovremmo fare? Come dovremmo organizzarci? Visto che la maggior parte delle partite si giocano alle 19? Ad essere coerenti a volte…. Ci si dà la zappa sui piedi. Il genere umano è fatto di incoerenza, e nessun uomo agisce invariabilmente a seconda del suo carattere predominante. L’uomo più saggio può a volte agire debolmente, e l’uomo più debole a volte saggiamente SAMPDORIA Sopra Tutto

        • andrea.lazzara scrive:

          Spero che l’anno prossimo questa martoriata città abbiamo un po’ di tregua almeno sotto il profilo della viabilità…

          • ale scrive:

            Beato te che sei cosìottimista vediamo oggi cosa esce dalla riunione di Roma. A me sembra che si faccia come sul blog, si ratella.

            E’ come se in casa fosse crollato un soffitto e da un mese ci si preoccupi solo di litigare sull’affidamento dei lavori invece che di rifarlo.
            Io sono preoccupatissima. In città non c’è un solo commerciante che non abbia registrato un calo, i contratti a termine già adesso non vengono rinnovati, il porto ha già rallentato.

            Nel resto d’Italia non c’è la percezione dell’urgenza di demolizione e ricostruzione i consensi arrivano solo se si parla di punizioni (e dal loro puntodi vista è comprensibile) mentre a Genova si capisce che la punizione è importantissima ma la ricostruzione è vitale.

            Ma noi siamo 600.000, gli italiani sono 60 milioni e qui si contano i voti.

            Se Genova muore interessa per adesso solo ai genovesi.

          • giovanni scrive:

            andrea, in questa martoriata città per trovare una soluzione al problema strade purtroppo creato (ma sarebbe meglio dire solo acuito e definitivamente scoperto) da quel maledetto 14 agosto abbiamo esordito e quindi speso soldi facendo di corsa dei lavori ad una strada (e che a spanne poteva quindi essere fatta in calma gli anni scorsi mettendo in ordine le stesse teste e gli stessi interessi direi) che qualche giorno prima che si aprisse al traffico ne abbiamo “scoperto” che il ponte che serve ai mezzi pesanti proprio per raggiungerla non è in grado di sorreggere in sicurezza i carichi che si pensava di far transitare li sopra…non so tu ma io fatico a sperare…
            e sia chiaro sono innamorato di questa città eh…

    • Matte Genovese scrive:

      Caro Edo qualcuno mi ha scritto che ieri mi e andata male perche il Doria ha vinto…………. Ti ho detto tutto. . . .

    • Sirbiondo scrive:

      Il problema è che questa società, questa dirigenza, questo allenatore godono di un credito quasi illimitato, per me inspiegabile. Il vergognoso girone di ritorno dell’anno scorso, le trasferte umilianti, tutto dimenticato. Personalmente perdonerò il presuntuoso Giampaolo solo se ci darà un girone di ritorno degno, in cui da marzo in poi chi non gioca con grinta si accomoda. Poi se faremo tra tredicesimo e undicesimo avremo fatto il nostro.

      • Michele G. scrive:

        Io preferirei che iniziasse ad escludere chi non si impegna già da Gennaio. A Marzo siamo già a tre quarti abbondanti del campionato

    • francesq scrive:

      Ma se ho sempre criticato Ferrero….

      E’ che il mondo è fatto di grigi, non è tutto bianco o tutto nero.

      Non prenderla sul personale, di certo non ho assolutamente nulla contro di te! Davvero!

  32. Tito Marassi scrive:

    Cari amici,sono rimasto indubbiamente sorpreso,abbiamo fatto 1-0 e sofferto 15 minuti,sembrava la solita partita in trasferta e invece..un secondo tempo sul velluto!Molti osservatori dicono:”va bene ma era il Frosinone,la piu’ autorevole candidata alla b” ma due anni fa a Frosinone ne abbiamo presi tre e poi ho notato che la domenica prima il Frosinone aveva perso di misura a Roma con la Lazio…tanto brocchi non dovrebbero essere!Comunque siamo abituati alle altalene,io metterei la firma se facessimo 3 punti tra viola e Inter,che significa vincerne almeno una ma mi sono goduto questa Samp che,per una volta non mi ha fatto soffrire.FORZA SAMP E FORZA GENOVA!

  33. maverick scrive:

    Riprendo la frase di Martino di Imperia (scritta dopo la partita col Napoli):

    “Se continuiamo a dire che la Samp non è quella di ieri sera e che dobbiamo stare calmi e neppure quella di Udine e che non dobbiamo drammatizzare……alla fine viviamo a metà nel grigio più totale.”

    Io cosi come dopo il Napoli voglio continuare ad esaltarmi e pensare che Giampaolo abbia trovato una quadra.. Pronto a tornare coi piedi per terra… E’ uno sport e’ passione e’ gioia e’ delusione… Altrimenti che si segue a fare se ogni emozione positia o negativa viene sempre messa da parte.. Non si vive piu..

    • Marco scrive:

      Dopo un 3-0 al Napoli non esaltarsi sarebbe vilipendio alla bandiera.

      • maverick scrive:

        :) si ma siccone ho letto qualche “non siamo campioni” “stiamo coi piedi per terra” “dobbiamo vedere le prossime n gare” … Eh lo so anche io che il campinato e’ lungo ma si sta parlando di sport e mi piace viverlo con passione quella passione che mi fa abbattere ad una sconfitta immeritata o inattesa ma volare al settimo cielo quando le cose vanno bene… la razionalita la metto un po da parte e lascio siano le emozioni a comandare

        • Marco scrive:

          Di razionale c’è altro, il tifo almeno viviamolo con passione.

          • Michele G. scrive:

            Su questo ti quoto in pieno Marco!
            P.S.: vista l’abbondanza dei “Marco” in questo blog, tu sei diverso da quello che usa il nome scritto in minuscolo, vero?

  34. Jetta scrive:

    Tu mandalo a Preziosi.

  35. Jetta scrive:

    Un elogio particolare a Barreto.
    Giocatore che troppo spesso viene criticato e sottovalutato.
    Uno dei cardini della squadra.

    • maurosampbolzano scrive:

      ciao Jetta, hai pienamente ragione, con questo modo “nuovo” di giocare della Samp..nel senso ( e lo vedi pure te) di velocizzare i passaggi a centrocamp, di aprire di più sugli esterni, di verticalizzare con sicurezza, ecco rendono sicuramente Barreto un protagonista, e quini bravo lui e brava la Samp e GP che prob. con altri innesti in campo riesce a far valere il suo gioco, dai avanti così DORIA

  36. NYC scrive:

    Secondo me la vera chiave e’ la difesa, l’anno scorso 61 goals al passivo dicono tutto, se si migliora la difesa di sicuro si migliorano I risultati perche’ in attacco facevamo bene anche prima….

  37. Enrico scrive:

    Bello per una volta vedere i nostri che non si accontentano nonostante un risultato già acquisito.
    Mi hanno impressionato defrel per fisicità e freddezza che non mi aspettavo, ed ekdal per tranquillità e lucidità.
    Continuiamo così senza illuderci ma soprattutto senza accontentarsi troppo, nel senso che anche se si perde va bene così. Le occasioni se ci sono vanno colte,le provocazioni le trovo piuttosto inutili anche perché le critiche alla squadra e società è giusto che se l’è prendano come si prendono gli applausi

    • andrea.lazzara scrive:

      La cosa del non accontentarsi ha colpito favorevolmente anche me, oltre, come detto, alla gestione del post sfuriata del Frosinone…

  38. alan scrive:

    Visto che a quanto pare va di moda scrivo anche io due righe di “sfogo”. Trovo veramente surreale e fastidioso questo tentativo di far passare per talebani gli utenti che durante i periodi difficili o, peggio, durante il calciomercato cercano di mantenere calma e sangue freddo,di non dare giudizi affrettati e di non voler passare per esperti di tutto e che durante il campionato non si esaltano troppo per le vittorie né si deprimono per le sconfitte, specie se il tentativo viene da chi, in estate, tirava botte di ” aziendalista” a chi soltanto “osava” dire che magari Defrel, Ekdal (ricordate gli insulti ad Ekdal, si?) e Colley potevano rivelarsi buoni acquisti (“società di pezzenti…”), che magari la rosa non era così scarsa (ovviamente il Frosinone fa pena DOPO il cinque a zero, prima stava facendo colpi veri e si stava attrezzando meglio del doria, altro che questa società di incompetenti ma se lo ricordi ti dicono di mandare i CV a Ferrero), quelli che lo scorso anno scrivevano che facevamo schifo da NOVE mesi (la durata dell’intero campionato ), che dopo ogni vittoria parlavano di fortuna, di praterie per gli avversari, di rovesciate mancate di poco etc…Ribadisco che il bravo Lazzara ha facoltà in qualsiasi momento di impedire in qualunque momento a me o a chiunque altro di scrivere nel suo blog ma finché non lo farà mi sentirò libero di scrivere quello che credo, anche se questo farà bruciare qualche coda di paglia.

    • Cicciosestri scrive:

      Alan ti ringrazio, meno male che esistono tifosi normali … purtroppo siamo in pochi su questo blog … e soprattutto nessuno ammette mai di aver sbagliato le valutazioni …

      • andrea.lazzara scrive:

        Gli altri se non la pensano come te o voi sono anormali? Fammi capire….

        • Michele G. scrive:

          Andrea, conosci per caso l’orario di apertura del museo degli orrori, sezione “tifosi Sampdoriani anormali”?

        • Jetta scrive:

          Per te invece Andrea è “normale” sparare a zero sul mondo Samp sistematicamente per poi rifugiarsi dietro al fatto che fossero opinioni ma poi subito dopo ribadendo che le stesse erano “dati di fatto assolutamente incontrovertibili”?
          La critica chi la rifiuta se fondata e costruttiva ma anche i plotoni di esecuzione su Giampaolo sono allucinanti.

        • alan scrive:

          Mi perdoni Sig. Lazzara ma la stessa domanda potrebbe essere fatta anche relativamente ai commenti estivi perchè ci sono mille esempi di utenti etichettati come “anormali” solo perché rifiutavano di vedere tutto nero da quegli stessi utenti che ora chiedono piagnucolando il rispetto delle opinioni altrui.

        • Cicciosestri scrive:

          No quelli anormali sono quelli che sputano sentenze dopo mezza partita persa, quelli che invece dicono, che so: “Secondo me Defrel non farà tanti goal quanti Zapata”, lo fanno in modo del tutto lecito … quelli non normali sono quelli che: ” Giampaolo non capisce niente e Defrel non segna neanche con le mani …” Quelli non meritano il mio rispetto perchè non rispettano professionisti che non hanno mai fatto mancare il proprio impegno … così … tanto per chairire …
          E spero tu abbia lo stesso zelo che hai con NOI con quelli che alla prima sconfitta insulteranno chi serge la nostra squadra! Con stima … bye

  39. Paolo1966 scrive:

    Onestamente devo dire che la sorpresa più inaspettata è Ekdal. Sembrava arrivato per fare numero e invece… Nessuno dei nuovi sembrava una prima scelta, probabilente pochi, e devo dire di non essere stato fra quelli, li hanno salutati con entusiasmo, ma hai visto mai che, facendo un parallelo con la cucina, con ingredienti di poco pregio lo Chef riesc a tirar fuori un bel piatto? L’antipasto, andare in porta in contropiede con tre passaggi è già stuzzicante…

    • Marco scrive:

      Ekdal ha disputato un buon mondiale , magari ha l età giusta per prendersi un ruolo che scotta senza risentirne più di tanto

      • Fra Zena scrive:

        Ekdal se sta bene fisicamente è un buonissimo giocatore. Tanto è che è stato convocato per il mondiale dalla Svezia, non proprio la nazionale peggiore al mondo, nonostante una stagione scorsa a dir poco disastrosa (poche presenze, Amburgo retrocesso) . Ciò vuol dire che lo considerano un pilastro. La tenuta fisica e’ la sua grande incognita. Nelle ultime tre stagioni ha spesso sofferto malanni di varia natura. A mio avviso non può giocare più di una partita alla settimana, una tra Fiorentina e inter lo lascerei fuori

  40. Luigi scrive:

    Edo la penso come te su certi elementi del blog a cui sta bene fare figure per tanti mesi dove spariscono dal blog poi dopo due vittorie diventano lazzaro. Detto doverosamente questo forza Samp mercoledì non ci sarò per problemi d’orario perché spostare la partita di due ore sa di presa per i fondelli.

  41. Pier scrive:

    Se continuano così sono devastanti.
    La difesa sembra fortissima ( tranne Murru che resta e resterà sempre grammo).
    Defrel e qui devo fare ammenda è veramente forte non credevo.Molto ma molto meglio di Zapata.
    Se si mettono a giocare così pure Caprari e Barreto ( qui la vedo dura) chi ci ferma più?.
    E abbiamo jankto e praet fermi.
    Poi quando tutto gira con il gioca di Giampaolo può succedere di tutto.
    Ottimo anche Ekdal .
    Fantastico.

    • Michele G. scrive:

      Personalmente, Murru non l’ho visto così scarso, anzi. Con Napoli e Frosinone, pur non eccellendo come i compagni di reparto, mi è sembrato alquanto in palla. Ma questa è giusto la mia opinione, opinabilissima.

      • Fra Zena scrive:

        La cosa che preoccupa è che dietro Murru abbiamo tavares che (almeno a quel che trapela) sembra molto lontano dal poter fare il titolare

      • Andrea-m scrive:

        Murru ė grammo. Chi si intende di calcio lo capisce dopo qualche minuto, basta vedere come tocca la palla.
        Se non bastasse te ne accorgi anche osservando come i suoi compagni vicini evitano, se possibile, di passargli la palla.
        Anche tatticamente non è una faina, a volte fa errori madornali.
        L’unica spiegazione del suo impiego ė che atleticamente abbia parametri elevati, stile De Silvestri (stessa grammezza ma grande corsa), ma a naso non mi pare.
        Preferisco Sala a piede invertito sulla sua fascia, come Giampaolo ha provato nel secondo tempo con il Napoli (ed è tutto dire).

  42. Marco scrive:

    Non sposo per nulla la protesta della partita di mercoledì, inviterei i promotori a farsi un giro alle 6.30 di mattino passando magari da rivarolo Bolzaneto sampierdarena.
    E non mi pare che ci siano partite a quell ora.

    Al limite si inviti società e comune o regione a concertare con la lega calcio un calendario che favorisca le partite di domenica a Genova, ma questo prima che escano i posticipi/anticipi non dopo.

    • Faso scrive:

      Scusa Marco, non ti capisco.
      Ti lamenti del traffico e non sei daccordo con una protesta che nasce proprio dal fatto che a Genova c’è già abbastanza casino per le strade per programmare partite di calcio infrasettimanali in orari allucinanti con conseguente aggravio di traffico ?

      Concordare il calendario con la lega doveva essere una delle priorità di genoa e Samp, ma per quanto ci riguarda una società che è uscita con uno stucchevole comunicato di ringraziamento a lega, uefa e tv dopo la presa in giro dello spostamento dalle 17 alle 19… figuriamoci se pensa a certe cose.
      O forse il comunicato era ironico ?!?!?!

      • Marco scrive:

        Faso

        Non sono d’accordo perchè è prendere di punta la crociata contro la lega.

        Come mai non si fanno crociate contro il salone nautico? O altri sport?

        Sono strumentalizzazioni belle e buone.

        Il problema è intrinseco al malgoverno della regione, alle prime pioggie autunnali vedremo il 2 grandi Toti e Bucci, che sanno solo diramare allerte a nastro, anche quando di allerta non c’è niente, per mettersi al riparo .

        Ci sono cantieri aperti da anni, Il ponte in 8 mesi, si come no, già passato più di 1 mese e non sanno neppure chi lo butterà giu.

        La valpolcevera è isolata e cosa fanno? Treni che si fermano a rivarolo ???? Per fare cosa’??????? Poi da li a Genova come ci vado ????

        Ma si il problemone quello vero è degli insensibili della lega calcio.

        Ma siamo seri.

    • Paolo1968 scrive:

      Mi permetto invece di esser più che d’accordo. Se alle 6:30 c’è già casino per tutti quelli che vanno a lavorare a quell’ora, a maggior ragione alle 19 quando tutti vogliono rientrare a casa.
      Da qualche parte ho letto che noi faremo 3 (TRE) partite in tutto l’anno a Genova alle 15:00 del pomeriggio.
      Probabilmente non servirà a nulla, soprattutto se poi la gente si “rifugerà” sulle pay tv, ma comunque i tifosi potranno dare una risposta che, ahimè, non è arrivata dalla società e neppure dalle autorità.
      Mettere avanti gli interessi delle TV ad una città in ginocchio, rompendo oltremodo le palle anche agli altri cittadini che vorrebbero solo andare a casa alle 19:00, dopo aver sofferto e con la prospettiva di soffrire ancora a lungo è ABOMINEVOLE.
      L’unica cosa buona è che questo è l’ennesimo episodio che mi sta portando a disinteressarmi del calcio.

      • Michele G. scrive:

        Premesso che io sarei stato più che favorevole che i tifosi disertassero lo stadio, ma conscio del fatto che una certa percentuale non la pensa così, come è giusto che sia, visto che alla squadra verrebbe a mancare il decisivo sostegno dei propri tifosi, io penso che la più efficace forma di protesta sia quella di disdire l’abbonamento alle due pay-tv che monopolizzano il campionato di serie A e B, qualora lo si sia sottoscritto, o evitare di sottoscriverlo, qualora ci fosse stata l’intenzione di farlo. A Sky e DAZN non gliene può fregare di meno che lo stadio sia pieno, vuoto o semivuoto, anzi, è proprio quello a cui mirano: svuotare gli stadi per riempire i salotti di casa! Solo toccandoli negli interessi economici potranno comprendere la protesta.

        • Paolo1968 scrive:

          Trasmettere le immagini di uno stadio vuoto non interessa? Niente colore e niente tifo? Ho visto una volta una partita a porte chiuse. 2 minuti e ho cambiato a causa di quel silenzio assordante. Ma allora che si giochi il camiponato alla playstation

          • Michele G. scrive:

            Siccome vuoto del tutto non lo sarà (non tutti aderiranno all’iniziativa “stadio vuoto” e poi ci saranno i tifosi di Firenze a riempire il settore ospiti), basta stringere le inquadrature sul campo e mostrare di tanto in tanto quella parte di pubblico che è presente ed il gioco è fatto. Quella di oggi non è una partita a porte chiuse, sulla monotonia e noia della quale ti do pienamente ragione.

        • Solosamp1946 scrive:

          Io anche se abito a 100 metri dallo stadio non andrò perché condivido la protesta e perché mi metto nei panni di chi invece abita dall altra parte di Genova e avrà disagi per venire…mi metto anche nei panni di chi avrà disagi per una partita di cui non gli frega nulla perché non tifoso e di chi ha pagato 200 o più euro di abbonamento e non potrà esserci per l.orario. quindi non vado ma penso che non serva a nulla…la cosa che servirebbe realmente è come dice Michele g. Ovvero disdire abbonamento Sky o non farlo proprio . Fosse per me avrebbero già chiuso…Non gli ho mai dato un euro e mai lo farò

      • Marco scrive:

        Paolo

        forse ti sfugge che gli orari sono dettati solo ed esclusivamente per le tv, delle presenze allo stadio non gliene frega niente.

        Ma si sa in Italia conta solo il calcio , tutto il resto può e deve rimanere cosi com’è il calcio invece figuriamoci.

        Deve fermarsi, spostarsi,reinventarsi.

        Abominevole è incaponirsi sul calcio.

    • maverick scrive:

      belin Marco ci voglio riprovare :) perche quello che dici ha ovviamente senso ma non capisco perche tu non riesca a capire l’altro punto di vista che per altro e’ compatibile e non esclusivo rispetto al tuo..

      Genova ha una viabilita da far schifo da parecchi decenni, in questo contesto le partite alle 17 o 19 in settimana sono sempre state un problema..

      Adesso col crollo del ponte e i disagi molto maggiori di viabilita forse non era il caso, anche se per una sola sera, di peggiorare le cose..

      Prova pensarla, se della partita e dei tifosi che hanno difficolta a raggiungere lo stadio non ti frega molto o fai piu fatica a capirne le lamentele trattandosi di una semplice partita di calcio, alle persone che invece devono tornare a casa in centro o dal centro verso la periferia.. Ha senso in questo momento aggiungere il casino in piu per la partita? Secondo me no anche se Genova ha molti altri problemi che devono essere risolti concordo con te…Anceh se avrebbe avuto senso che societa e lega trovassero il modo per non mettere troppe partite settimanali etc

      • Marco scrive:

        Maverick

        Mi pare di essere abbastanza chiaro.

        È una partita di calcio va giocata secondo i canoni della serie a.

        Perché si deve fermare il calcio è una fisima tutta italiana.

        I problemi sono altri non capirlo mi pare strano.

        • maverick scrive:

          Io ho capito benissimo quello che intendi ma mi pare che l’idea di chi pensa sia giusto non andare NON contrasti con la tua.
          Paradossalmente proprio a chi interessa di piu essere allo stadio ovvero gli ultras che seguono sempre e ovunque la samp e quindi sono certo sarebbero stati allo stadio magari prendendo due o tre ore di ferie in piu e facendo tutte le ore di coda necessarie hanno pensato a chi e’ meno interessato alla partita ma vive/lavora ad esempio nella zona dello stadio e si troverebbe a dover fare i conti con un traffico ancora superiore.
          Se lavoro a Marassi e devo tornare a Sestri Ponente o se lavoro a Voltri e devo tornare a Marassi dove vivo avere qualche migliaio di persone in strada nell’ora in cui torno a casa mi fa perdere ancora pu tempo di quello gia immane che ci si mette ormai..Se quelle stesse persone si muovessero alle 19 19:30 con la partita alle 20:45 magari qualcuno a cui il calcio non frega nulla la svanga e impiega 2 ore e non 3 per arrivare a casa.. E questo non significa che non ci siano altri problemi o che si dovrebbe concertare con la lega tutto il calendario in funzione dei casini della citta e non solo questa partita… Cmq su una cosa siamo d’accordo: FORZA SAMP! :)

  43. Cicciosestri scrive:

    Vorrei precisare che io sono strafavorevole alla protesta di mercoledì … un’altra cosa di cui sono orgoglioso di pensarla diversamente dai marco e matte vari …

    • maverick scrive:

      Io sono favorevole a farsi sentire ma non avrei lasciato sola la squadra..Anche perche, diciamolo onestamente, non freghera’ nulla a nessuno dello stadio vuoto: non alla lega, non a Ferrero, non alle paytv.. per cui avrei cercato un altro modo meno da martellata sulle p…e

      Non credo ormai si possa smontare il business dei diritti tv contro 17.000 abbonati allo stadio ci sono milioni di abbonati alle piattaforme multimediali… Per cui i numeri saranno sempre dalla loro parte…

      • Paolo1968 scrive:

        Onestamente Genova viene prima della squadra e lo dice uno di Chiavari.
        Deve interessare almeno a noi, ma pare che ormai…

      • Paolo1968 scrive:

        Mi spiego meglio: per quale motivo si vuole un orario diverso? Per rispetto della città e per l’aumento insopportabile del traffico.
        Chi deve decidere uno spostamento? Lega calcio? Prefetto? Sindaco? E’ stato fatto ? sì.
        E’ stato fatto in modo intelligente? No
        Ritorno al primo punto: ci sarà una situazione di traffico insostenibile e pericolo di paralisi, con disagio per un’intera città di 600.000 persone (non 25.000 sampdoriani, ricordiamocelo)? Sì.
        Quindi non prendiamocela con chi non sposta l’orario, se poi andiamo allo stadio comunque. Vuol dire che ci va bene.

      • Cicciosestri scrive:

        Mi spiego con te che mi sembri una persona ragionevole, io non andrò allo stadio per non gravare ancora di più la città con maggiore traffico o togliendo un posto sui mezzi pubblici per chi ne avrà sicuramente più bisogno di me che vado “solo” a vedermi una partita. Sul supporto del pubblico … non so … per una volta si può giocare bene lo stesso … io sinceramente non ho mai dato tanta importanza alla differenza tra partite in casa e fuori …

        • maverick scrive:

          Si si capisco e devo dire che in un post lo avevo anche scritto a qualcuno “non considerare chi va a vedere la samp ma chi si sposta post lavoro da e verso il centro… E’ che poi il tifoso in me ha preso il sopravvento e ho pensato alla squadra senza noi :)

          Belin, la samp di GP fino all’anno scorso (questo vedremo) sara’ studiata da molti psicologi per il rendimento opposto casa trasferta :)

    • Matte Genovese scrive:

      veramente io sono a favore della protesta, nn mi mettere in bocca parole che nn ho detto, non farti prendere dall ansia…..

  44. Cicciosestri scrive:

    Sapete cosa mi fa ridere? Che i catastrofisti quando si perde dicono: “siamo grammi, quest’anno ci salveremo a stento, Zapata paracarro, Defrel non segna neanche con le mani, Ekdal è scarso” mentre quando si vince dicono:”i conti si fanno alla fine e non adesso”. Belin ma non può essere valido a seconda se venga bene o meno!
    P.S.: Del fatto che i presunti esperti abbiano dato tutti voti negativi al nostro mercato me ne ftego altamente, io ragiono con la mia testa e per fortuna spesso ho ragione

    • Jetta scrive:

      Gli esperti come Criscitiello e Pedullà? :-) ) Che autorevolezza!
      Veramente da ridere come, a denti stretti, tentino di ripegare.
      E invocano pure la censura.

    • maverick scrive:

      Ciccio….. capisco cosa intendi ma a te cambia come ti vivi la samp? Alla squadra cambia qualcosa? Sono loro al massimo che se la vivono forse un po peggio di te che vedi il bicchiere mezzo o tutto pieno nonstante tutto… Io ad esempio ho scritto il post in cui sostanzialmente dicevo “ma perche stare coi piedi per terra? Dopo due vittorie cosi voglio volare e ipotizzare un ottimo campionato” loro preferiscono nel caso “cadere da piu basso e stare cauti”… Va bene cosi… Alla fine saremo tutti contenti se vinceremo lo scudetto :) Magari tu festeggerai pensando “vinceremo la champions” mentre loro al fatto che non rinforzeremo la squadra per vincere la coppa ma saremo cmq a Deferrari ;)

  45. Luigi scrive:

    Il sottoscritto mercoledì non sarà presente per altri motivi che esulano dalla protesta di non assistere alla partita anche se a mio parere la non presenza farà solo sorridere gli enti preposti e non servirà proprio a nulla anzi a rimetterci di più sarà la squadra perché non avrà il supporto del tifo di cui necessità

  46. maverick scrive:

    Dai ragazzi smettetela di battibeccare su chi e’ catastrofista chi e’ davvero tifoso chi e’ un bibino etc…. Ci sono vari modi di vivere il calcio: ci sono tifosi che difendono a spada tratta la squadra (in senso lato).. ci sono tifosi che non vedono mai il bicchiere mezzo pieno.. ci sono i super mugugnoni..ci sono i superpositivi… Ma lasciare a ognuno la possibilita di viverselo come vuole senza scornarsi? Uno vuole stare coi piedi per terra dopo un 3 a 0 e un 5 a 0 ? Va bene cosi… Uno vuol vedere il buono nella sconfitta a Udine.. Va bene… Non c’e’ un solo modo giusto di vivere il calcio e le passioni in generale.. Il tifo come tutte le passioni e’ una cosa che nasce privata sebbene poi la si condivida con migliaia di persone…. Spiegatevi ma non attaccatevi..Anche nello studio ci sono i “non so nulla” “cosa hai preso?” “30″ a volte e’ anche cabala… o i “belin ho studiato un sacco” “cosa hai preso?” ” mi ha segato” mi stavo autoconvincendo epr andare tranquillo…

  47. Cicciosestri scrive:

    non vedo voli pindarici vedo un campionato durissimo per noi quest’anno a domenica abbiamo il Napoli e rischiamo di essere a zero dopo tre domeniche e quando si entra in un certo meccanismo psicologico sapete tutti poi come ci si trova Spero bene per il futuro ma sinceramente non sono per nulla ottimista Zapata non è stato sostituito torreira non è stato sostituito con un sostituto all’altezza quindi motivi per gioire ce ne sono pochi e penso che a gennaio la Sampdoria Sarà costretta andare pesantemente sul mercato per rimediare agli errori fatti durante il calciomercato estivo

    squadre come l udinese modestissime ( noi siamo peggio inutile nasconderlo) che sembrano dei fenomeni , figure di m…a in ogni stadio , sembriamo dei dilettanti allo sbaraglio.
    la rosa e da medio- bassa classifica ma credo che un cambio di timone nn possa fare altro che giovare alla squadra. Forse si vedra qualke pareggio in trasferta, invece della solita inesorabile sconfitta firmata Gianpaolo e compagnia bella.

    Se preferisci non pubblicare questo messaggio ma sono queste le sentenze che mi infastidiscono, non è questione di avere pareri diversi ma qui si offende … non voglio mancarti di rispetto ma alle volte mi dai l’impressione di difendere più volentieri i catastrofisti che quelli che gli rinfacciano il fatto di esserlo.
    Se vuoi rispondimi via mail se no fa lo stesso, non c’è alcun bisogno di pubblicare questo messaggio, ti stimo ma non concordo sempre con la “tua linea editoriale” in questo blog … con immutata stima …

    • andrea.lazzara scrive:

      Impressione sbagliata, visto che sto cercando di invitare tutti a godersi queste belle vittorie….E perchè non dovrei pubblicarlo? E’ un messaggio educato, senza parolacce, mica sono così bacchettone :-)

    • Matte Genovese scrive:

      Senti , ma tu non fai altro che ripetere quello che scrivo io ?? La vediamo in modo diverso, fammi un favore cicciosestri, non leggere nemmeno i miei commenti, fai finta che nn esisto, ignoriamoci in modo reciproco perche tanto di litigare via web nn serve , io scrivo la mia opinione e quella rimane , se nn ti sta bene e solo un tuo problema non di certo il mio. Spero di essere stato chiaro, quindi diciamolo pure in genovese, cerchiamo di romperci piu il ….

  48. luca scrive:

    ribadisco io domani sera non diserterei lo stadio (oggi lo ha chiesto pubblicamente GMP ! non che quello che dice lui sia Vangelo ma… riflettiamoci) facciamo una grande azione di protesta noi tutti GENOVESI ma dal giorno dopo , un Sabato o un qualsiasi giorno della settimana , secondo me domani sera non ha alcun senso (se servisse a qualcosa sarei il primo ad aderire ) vogliamo scommettere che se sarà confermata la protesta non cambierà assolutamente nulla ?

  49. Ferolandia scrive:

    Ciao Andrea,

    detto che sabato abbiamo avuto anche quel pizzico di fortuna che comunque aiuta, è da inizio stagione, amichevoli comprese, che sto vedendo una Samp diversa più attenta alla fase difensiva e con uno sviluppo del gioco offensivo più verticale e spesso più esterno anche con la spinta dei terzini che è fondamentale nel 4312.
    Ora ci attendono 2 sfide importati e difficili alle quali però arriviamo con spensieratezza e consapevolezza dei nostri valori, giochiamocele e vediamo come va.

  50. petrino scrive:

    e meno male che abbiamo vinto 5 a 0 !!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Una diatriba sul nulla senza fine .

  51. Matte Genovese scrive:

    L appello di GP : tifosi venite allo stadio…… Ma allora sta gente non capisce i motivi della protesta o non gli frega niente di sto casino……

  52. moussa dembele' scrive:

    Alla fine si giocherà alle 19. Parte dei tifosi della Samp non di recherà (giustamente per me) allo stadio ma alla Uefa ed alle pay TV non potrà fregargliene di meno… ma qualcuno sa spiegarmi perché non una autorità sia intervenuta per vietare questo schifo: prima delle 20.45 di un giorno feriale a Genova non si deve poter giocare. La Uefa non permetteva di giocare il 19, si cambiava dati

  53. Luigi scrive:

    Questa è per quei signori a cui va sempre tutto bene: al ristorante vi portano 10 piatti di antipasti 7 fanno pena e 3 sono buoni e voi andate a fare i complimenti al cuoco. Ma fatemi il piacere di rispettare chi critica quando è il caso e si complimenta quando si deve. Ora la chiudo qui perché non ne ho più voglia di rispondere a chi si erige a saccente e dotto

  54. Tito Marassi scrive:

    Decisione sbagliata quella di lasciare lo stadio deserto,decsione inutile perche’ la lega aveva posticipato di due ore l’incontro cedendo in parte alla pressione dei tifosi.Se noi non andiamo allo stadio credete che alla lega importi qualcosa?Assolutamente NULLA!Darete loro la soffisfazione di avere il risultato che loro vogliono..Tutti davanti alla TV e stadi deserti,quindi complimenti a chi ha deciso questo..una bella “testina di vitello”Io mi dissocio e allo stadio ci vado eccome,se poi nopn ci sara’ spinta del pubblico e la VIOLA VINCERA’..SAPREMO CHI RINGRAZIARE!

    • Matte Genovese scrive:

      Lo dici tu che è inutile, la protesta si fa sopratutto per la nostra citta…….

    • solosamp1946 scrive:

      ti hanno dato un contentino per prenderci in giro…spostata alle 19? potevano spostarla alla sera…ah no c è il debutto di Ronaldo in champions…liberi tutti di fare ciò che si vuole ovviamente…ma se la sampdoria non vincerà amen , alle volte ci sono cose più importanti di un risultato calcistico.

  55. Paolo1968 scrive:

    Aggiornamenti:
    ANSA) – GENOVA, 18 SET – La Sampdoria ha messo a disposizione dei tifosi un treno straordinario per la sfida di domani con la Fiorentina, in modo da aiutare i propri supporte unr a evitare i problemi del traffico dopo il crollo di Ponte Morandi. L’operazione costerà circa 10 mila euro. Il convoglio servirà per il rientro a casa dei tifosi del Ponente e della Valpolcevera. In programma anche la chiusura posticipata della metropolitana, in collaborazione con Amt. L’obiettivo, ha spiegato la società, è contribuire a migliorare la viabilità di Genova e limitare il più possibile i disagi dei tifosi nei trasferimenti. In collaborazione con la direzione regionale Liguria di Trenitalia, il convoglio ferroviario straordinario partirà dalla stazione di Genova Brignole alle 22 (la partita inizia alle 19). Il treno sarà diretto a Savona, con arrivo alle 23,11, e fermerà nelle stazioni di Genova Piazza Principe, Sampierdarena, Cornigliano, Sestri Ponente, Pegli, Prà, Voltri, Arenzano, Cogoleto, Varazze, Celle e Albissola.
Scritto da Tommaso Maschio (fonte: ANSA)
oggi 16:37 ・ Altre Notizie

  56. Marco scrive:

    Da quando esistono i postici ed anticipi le uniche aree ad intasarsi sono quelle limitrofe allo stadio, di contro zone come Sampierdarena Sestri ponente e Valpolcevera vuote.

    Mentre col salone nautico sopraelevata spesso intasata(uno sbocco essenziale per genova ovest)

    Ma si sa solo il calcio deve fare i nostri comodi.

    Se non abbiamo strade e un ponte ha tranciato in 2 una città la colpa sarà dei poteri oscuri del calcio, mica di chi ci governa.

    • solosamp1946 scrive:

      ma cosa stai dicendo??? Forse non ti sei accorto che Genova sta attraversando una situazione di viabilità molto ma molto difficile e se per il caso del salone nautico non ci si può fare nulla (tranne che non farlo ma sarebbe un danno economico per la città) una partita di calcio si può spostare ad un orario in cui rechi meno problemi possibili alla città e l ‘orario non è ne alle 17 ne alle 19 , potevano tranquillamente giocare alle 20,45…ah no il danno economico lo avrebbe avuto sky….sveglia!!!!!!!!

  57. Marco scrive:

    Tra l’altro istitutito per il rientro un treno speciale Genova Brignole Savona , come sempre valpolcevera completamente dimenticata, cittadini di serie b.

    Giampaolo invita a riempire lo stadio.

    Ma noi che siamo i depositari di ogni verità, i giusti, i difensori degli oppressi allo stadio non andiamo.

    Dovevano giocare alle 23 e portare ogni singolo tifoso in elicottero prima allo stadio e poi a casa, ma un elicottero silenzioso perchè di notte sveglierebbe i condomini .

  58. gilmar scrive:

    Presente allo stadio, sempre e comunque SOSTENERE LA SAMPDORIA……..l’iniziativa della tifoseria organizzata, seppur lodevole, la ritengo inutile, tardiva ed autolesionista! N

  59. gilmar scrive:

    Poi magari prendiamo un bel treno, andiamo tutti fino Roma, sotto la sede della Lega Calcio, e manifestiamo quanto si vuole………….ma stasera e sabato sera andiamo allo stadio TUTTI e SOSTENIAMO LA SAMPDORIA

  60. Solosamp1946 scrive:

    Cmq per casualità un tir ha perso il carico…sestri ponente bloccata e c è un incidente mi pare di aver capito in sopraelevata…quindi una strada non esiste più l altra è bloccata…però guai a non perdere Samp Fiorentina…alle 19 orario comodo per il traffico cittadino

  61. giovanni scrive:

    ciao andre, proviamo a giocarla in antcipo, ha portato bene, sai mai; secondo me ci giochiamo molto nel nostro 1 contro uno tra il loro attacco pjaca, simeone, chiesa contro i nostri beres, tonelli, andersen e murru, spero che attacchi più chiesa sulla ns destra e pjaca più sulla ns sinistra, ed i motivi li conosci anche tu, murru nel fisico non soffre, con passo lungo di pjaca non dovrebbe avere problemi, con chiesa andrà in sofferenza…attaccarlo prenerlo alto, un pò come quanto fatto con verdi ed allora si può fare; bello lo scontro a centrocampo…tosti tutti, loro un pò più di fino, geometrici, di tecnica, benassi, gerson veretout…bello scontro, dobbiamo stare all’erta, speriamo sia la volta buona di jantko.
    davanti secondo me può fargli male defrel, ma era la partita di saponara mannaggia, quanto ci avrebbe tenuto a fargli il mazzo ed avrebbe anche avuto i colpi per farlo non ho dubbi. annotazione ultima audero: da buon ex juventino e quindi antifiorentino mi auguro che se chiamato in causa stasera ci faccia vedere di che pasta è fatto…
    ciao andre! buon lavoro!

  62. Jerry scrive:

    Io direi la solita Samp di sempre che pretende di giocare a un solo tempo della partita perché abbiamo giocato soltanto il primo tempo di fare due soli tiri in porta nell’arco della gara e di portare via bottino pieno impossibile e poi sentiamo il mister che dice che bisogna fare il salto di qualità perché è un peccato giocare così non portare a casa niente ma chi è pagato per far fare il salto di qualità la squadra non Certamente io ma lui prende un milione all’anno circa per far acquisire la mentalità la squadra ma non ci riesce Abbiamo gettato come al solito Via tre punti Così come abbiamo fatto con l’Inter col Sassuolo col Cagliari e poi a fine campionato si tirano le somme e non siamo né carne né pesce solita classifica di sinistra in fondo nel retrocessione le coppe nei niente Se questo è un allenatore con mentalità vincente Io sono un cavallo di razza Tra le altre cose abbiamo un dono particolare di salvare le panche degli Allenatori traballanti l’abbiamo fatto con Del Neri l’anno scorso con l’Udinese abbiamo fatto con Gattuso quest’anno

Lascia un commento

ALL’ULTIMO RESPIRO

Un pareggio che equivale ad una vittoria per il modo rocambolesco in cui è arrivato. La Sampdoria esce a testa

LA VITTORIA DEI REIETTI

E’ stata la vittoria dei reietti. Di Marco Giampaolo, della sua coerenza, delle sue idee, del suo gioco, sia pure

DERBY, BENE COSI’. E ABBRACCIAMO TUTTI GIANLUCA

Non è stato un gran derby quello giocato dalla Sampdoria, forse il peggiore dell’era Giampaolo. Che, tuttavia, rimane imbattuto nella

SAMPDORIA POVERA, POVERA SAMPDORIA

Anche all’Olimpico con la Roma – terza sconfitta consecutiva, undici gol beccati nelle ultime tre gare, un solo punto raccolto