TRA PIAZZA E..MERCATO

12 giu 2018 by andrea.lazzara, 178 Commenti »

Sfrutto il titolo che ho usato a Gradinata Sud per fare il punto (dopo un po’ di tempo, sorry ) sulla situazione in casa Sampdoria. La manifestazione contro Ferrero, dunque: mi sembrano chiare le intenzioni di chi l’ha promossa, mi sembra altrettanto scontato che non penso ci sarà a breve un riavvicinamento soprattutto da parte del Presidente che va avanti per la sua strada. Sono due mondi molto differenti, il dialogo non lo vedo facile ma penso, e spero, che tutti si adoperino per il bene ultimo che poi è il bene della Sampdoria. In fin dei conti, da parte di Ferrero, basterebbe davvero poco perché la sottolineatura positiva su gestione societaria e anche risultati sportivi, almeno nelle ultime due stagioni, è fatta da tutti. Quel poco sarà fatto? Vedremo, la nuova stagione, la campagna abbonamenti come ideale calumet della pace sono dietro l’angolo. Intanto Lucas Torreira parte per Londra, sponda Arsenal: la Sampdoria ne ricava 30 milioni e credo sia un buon affare che consente di compensare economicamente i costi delle operazioni Majer, Berisha e Colley (carucci, però, i belgi con i giocatori quasi in scadenza di contratto, vedi Praet). Per ora le operazioni in entrata mi piacciono mentre su quelle in uscita e in particolare su Viviano tanto abbiamo detto ( e anche su Silvestre). Credo invece che Quagliarella debba comunque essere trattenuto. Non tanto o non solo per i gol che può segnare (19 non penso li possa rifare) quanto per quello che rappresenta per lo spogliatoio e i tifosi: ecco, questa è una cosa che forse la società non comprende sempre appieno. Ma c’è sempre tempo. Detto che non sono convinto che Zapata resti aggiungo, e concludo, che preferirei partisse il colombiano ( se proprio si deve, oltre a Praet in odore di trasferimento) piuttosto che Bereszynski perchèè sono convinto che il polacco possa ancora migliorare. Ah, e con tutto il rispetto per il Murru, un mancino serve come il pane.

178 Commenti

  1. marco scrive:

    le dichiarazioni di pinocchio:
    “Pradè, Osti, Ienca, Giampaolo… mi hanno rovinato perché ho dovuto mettere mano al portafoglio. Giampaolo? Sono tutti confermati, abili e arruolati. Ho visto che questa squadra va rafforzata in certi reparti ed è quello che faremo. Non posso tenere a briglia come un cavallo nella stalla, non faccio lo stalliere. Il signor Torreira credo che vada, è il momento in cui deve spiccare il volo. Gli altri rimarranno. Praet? Ci stiamo lavorando, ricordate che la Sampdoria è un club importante, fa crescere i ragazzi.

    http://www.fcinter1908.it/ultimora/ferrero-saluta-torreira-credo-che-spicchera-il-volo-praet-ci-stiamo-lavorando/

    Gli altri rimarranno a chi si riferiva?

  2. piero scrive:

    Io non ho visto Gradinata Sud, ma spero che sia stato sottolineato che chi ha manifestato lo ha fatto a puro titolo personale e non rappresentassero altro che loro stessi. Il 99% dei tifosi sampdoriani era contro questa ridicola manifestazione. Il presidente è lontanissimo dall’essere blucerchiato e genovese (per forza di cose vista la usa provenienza, non ci vuole molto a capirlo), ma contestarlo dopo tre anni di campionati tranquilli, supremazia cittadina assoluta, conti in ordine, risanamento di bogliasco, academy, mercato sempre teso alla ricerca di giovani forti ecc…, è un’assurdità che non sta nè in cielo, nè in terra.
    Nel momento in cui i risultati sportivi fossero molto negativi allora sì avrebbe forse un senso. Non certo ora. L’arroganza di certi tifosi che si sentono l’unico centro intorno a cui dovrebbe gravitare la samp è senza fine. Vogliamo diventare come quegli altri, che si sentono i proprietari della loro squadra?

    • andrea.lazzara scrive:

      Caro Piero, i distinguo sono stati fatti. Però ti potrei mostrare i messaggi su whatsapp (o anche sulla pagina Facebook) e non mi pare siano proprio solo l’1%. Certo, abbiamo dato spazio anche al telefono a tutte le opinioni. Ma l’1% non credo proprio…

      • piero scrive:

        SI immagino. La percentuale era per dire che non sono certo la maggioranza dei tifosi. Le squadre di calcio ormai sono principalmente aziende a scopo di lucro. E’ finita l’epoca dei presidenti mecenati. L’era Mantovani non tornerà più, e prima lo capiamo meglio sarà per tutto l’ambiente Samp.

        • Solosamp1946 scrive:

          Forse non ti sono chiare le motivazioni della protesta…NESSUNO sta contestando l operato della società…ma gli atteggiamenti e le frasi di una persona che dovrebbe fare il presidente e come tale comportarsi

      • Faso scrive:

        @piero e tanti altri come lui (ma non il 99% questo è certo)
        Liberissimi di essere daccordo o meno con la contestazione, ma almeno informatevi sulle motivazioni e non parlate o scrivete tanto per…
        Non riguardava “campionati tranquilli, supremazia cittadina assoluta, conti in ordine, risanamento di bogliasco, academy, mercato sempre teso alla ricerca di giovani forti ecc…” ma solo il fatto di aver ripetutamente offeso la sampdorianità!!!

        FERRERO NON MI RAPPRESENTI

        • Zaccotenay scrive:

          Giusto, mi pare che qui scrivano persone intelligenti, anche se qualcuno si sforza di farci capire il contrario. Avanti ultras Ferrero non ci rappresenti

      • Bobo Vero scrive:

        Andrea,

        Tifosi stadio circa 20.000, manifestanti circa 200 =

        99% dei tifosi pensa non sia giustificata una manifestazione contro Ferrero, oggi.

        • andrea.lazzara scrive:

          ma che paragone è, scusa? Allora cosa faccio, posto i messaggi di ieri sera su Whatsapp che ci sono arrivati? Ti assicuro che la proporzione è ben diversa. E, lo ripeto, molti erano e si sono dimostrati, hanno scritto, per dire “Noi siamo contro questa manifestazione, siamo con Ferrero”. Ma che sia solo l’1%, perdonami ma da giornalista direi una bugia.

          • andrea_samp scrive:

            Andrea ..lascia perdere …chi scrive queste str..te contro la manifestazione ..dimostra poco ripsetto per gli altri come il “loro” ..beneamato presidente cafone …infatti il piero è pronto a contestare se mancassero i risultati ….non ha capito che qui si manifesta coontro i comportamenti beceri e ignoranti e irrispettosi verso il mondo Samp e la storia e quindi anche contro di lui e quelli come lui vero Piero?? l’hai capita adesso ? forse ..però se poi verrai in piazza per i non risultati tu e gli altri assenti il 12 giugno ..saresti ipocrita perché allora non ti andrebbe bene nemmeno più il comportamento del viperetta vero?? spero che quel momento non giunga ma se fose così tu e tutti gli altri che contesterete …in ritardo !…almeno abbiate la decenza di chiedere SCUSA per le cose che state scrivendo contro chi ha a cuore la dignità e la storia di noi tutti sampdoriani ok ??

          • Edoardo scrive:

            Io direi all’incirca 1/3 di tifosi anti-Ferrero, 1/3 pro-Ferrero e 1/3 di indecisi/indifferenti, ovviamente quelli che erano a contestare sotto Corte Lambruschini erano solo una delegazione di rappresentanza, secondo me parlare di 1% come scrive Piero nel suo post è assolutamente inverosimile…

        • Edoardo scrive:

          I manifestanti erano solo una delegazione, se poi vogliamo tirare a tutti i costi l’acqua al proprio mulino fate vobis…

      • ROBY LEVANTE scrive:

        Caro Andrea, sicuramente i tifosi contestatori saranno di più del 1% ma ritengo anche che non saranno la maggioranza .

    • El Cabezon scrive:

      Un altro che non ha capito nulla dei motivi che hanno portato a questa contestazione dai toni molto soft, eppure è stato tutto spiegato in maniera così chiara e precisa…mah…

    • moussa dembele' scrive:

      La dimostrazione di ieri si fa interprete del sentimento di chi ha a cuore il patrimonio di valori della Sampdoria e lo tramanda ai propri figli come ricevuto dal proprio padre. Perché Ferrero, grazie a Dio, passa e la Sampdoria resta e serve che, durante questo male, non vadano dispersi gli insegnamenti di Paolo Mantovani e le nostre tradizioni. Per tutti coloro che sono assuefatti al calcio moderno, gli bastano Sky a casa e uno che li fa divertire al calcio mercato, c’e ne sono tanti preoccupati dall’emorragia delle presenze allo stadio, dal calo abbonamenti che vuol dire disaffezione, dall’abitudine alla sciatteria, alla belinata fine a se stessa indossando colori di cui non si sa niente (il che può essere accettabile il 12/6/2014 ma non il 12/6/2018). Quelli che hanno investito il loro tempo per andare ieri in Corte Lambruschini rappresentano molto piu’ del 1% di cui sei convinto tu.

      • piero scrive:

        Come al solito eccovi tutti qui a dare lezioni di sampdorianità. O lo si è come dite voi o non lo si è per niente. Io per inciso lo sono da 45 anni e da 40 vado allo stadio, quindi per favore non cercate di propinarmi certe sciocchezze. Io intendo dire che il messaggio che si vuole far passare (soprattutto da certa stampa) è che tutti i tifosi della samp contestino ferrero. E così non è. Che lui non sappia e non abbia capito cosa sia la samp non ci piove. Che una contestazione del genere sia inutile altrettanto… A lui non può importagliene di meno e anzi.. gli darà pure degli alibi nel momento in cui magari (speriamo di no) dovesse cominciare a fare qualche scelta scellerata. Non essere andati alla contestazione non vuol dire essere pro ferrero, significa solo essere diversamente tifoso. Si sta con gli occhi aperti e le orecchie spianate e se del casi ci si muoverà. Ma ora come ora, mia personalissima opinione, non serve a niente.

        • moussa dembele' scrive:

          Ma quale lezione? A te va bene che sto personaggio si renda ridicolo e ci renda ridicoli “perché ormai il calcio è questo”? A me no. La gestione della società è una cosa straparlare con la sciarpa del Doria in testa un’altra. E il modo in cui questo gli è stato reiteratamente fatto notare è diverso dal modo dei bibini che quando le cose vanno bene parlano di stella e quando vanno male si fanno consegnare le maglie dei giocatori. Mi sa che di questa protesta hai capito poco e per inciso la prima partita del Doria io l’ho vista con mio padre nel 1970

          • piero scrive:

            Ok. Ho capito. Chiedo scusa per i toni… Ma quando si parla di Samp mi si tappa la vena. Per quanto io sia sostanzialmente d’accordo con quanto scrivi, è il modus operandi della manifestazione che mi sta di traverso. Tutto qui. Forza samp sempre e comunque…

        • andrea_samp scrive:

          certo fatti pure offendere nella tua sampdorianità di 45 anni di tifo ..mi stupisco proprio !! …o aspetti che ci offenda ancora ?? dopo gli scappati di casa?? forse allora ti offenderai ?? ma fammi il piacere ma per te i valori cosa sono ?? me lo spieghi per favore ..ei tuoi 40 e passa anni di tifo e appartenenza ? li butti nel cesso ? spiegami per favore perché vorrei capire le dinamiche del tuo pensiero ..mi interessa proprio sono curioso perché guarda caso anch’io ho tanta militanza come la tua ..forse 4-5 anni in più …ciao e vedi di sentirti un vero sampdoriano ..

          • andrea.lazzara scrive:

            Andrea, ci siamo conosciuti anche di persona visto che a volte ci sono stati momenti di condivisione legati alla tv. Però te lo dico sincero: spesso , nei post con cui rispondi a chi non la pensa come te, mi costringi a perdere un sacco di tempo a tagliare, sfrondare, modificare. Sei un uomo adulto, i social non ti autorizzano a scrivere certe cose. Basta, esprimi il tuo pensiero e stop.

          • piero scrive:

            Un vero sampdoriano? Un vero… Puah… Guarda lasciamo perdere. Io non sopporto le imposizioni o le omologazioni. Io non sopporto chi mi dice che per essere un vero sampdoriano allora devo contestare in corteo… Se sono un vero tifoso allora devo sputare su Ferrero. Per favore. La Samp è la mia passione più grande, e per quanto tu sono sicuro che non ci creda, anche a me stanno sul gozzo certe esternazioni del presidente. ma pensi che protestare in corteo serva a qualcosa? Pensi che andare in 200 sotto corte lambruschini serva a fargli cambiare idea? Non serve a nulla. Se non a metterci in cattiva luce e a fornirgli alibi. Ti rode che non sia genovese e sampdoriano? E allora cosa dovrebbero dire i tifosi di Milan e Inter? E quelli della Roma? Purtroppo oggi è così nel calcio. Se aspetti che un genovese e sampdoriano prenda la samp puoi pure fare le ragnatele.

      • Zaccotenay scrive:

        Grande…. la Sampdoria è dei Sampdoriani

  3. Mauro scrive:

    Ciao Andrea,ma Pecini ha finito di sfogliare la margherita?

  4. Massimo Pittaluga scrive:

    sulla campagna acquisti aspettiamo a giudicare. Torreira si sapeva che sarebbe andato e per 30 mln direi che la samp ha fatto bene come spesso accade il suo lavoro di vendita. berisha sembra un bel profilo, il centrale di difesa non lo conosco sinceramente. anche io ritengo come andrea che meglio tenere berez e se si riesce un anno ancora praet e cedere zapata se devono fare cassa. zapata dell andata è un giocatore da top club quello del ritorno sembrava la sua controfigura. se rimane motivato comuqnue è un signor attaccante. terrei quaglia per gli stessi motivi detti da andrea. le cessioni di viviano e silvestre credo siano in relazione ad età e ingaggio. soprattutto viviano credo siano due anni che a causa dell’infortunio abbia un ingaggio fuori parametro rispetto al rendimento. a mio avviso serve un esterno sinistro vero un centrale di difesa e se va via zapata un centravanti forte. il portiere ovviamente e in quest’ottica hanno due scelte. puntare su un uomo d’esperienza non eccelso a costo contenuto oppure rischiare su un giovane dalla B di prospettiva con dietro un dodicesimo affidabile come era un puggioni. quaglia deve rimanere perchè nello spogliatoio serve un uomo di personalità e credo nessuno pretenda che si ripeta. proprio per questo la soicetà deve stare attenta a fare mercato perchè la samp del ritorno tra motivazioni e cali non ha proprio fatto bene.

  5. Michele G. scrive:

    Immagino che questo topic riceverà molti commenti e ci sarà un accesissimo contrasto fra chi attacca Ferrero e chi, invece, lo difenderà. Il confronto è sempre positivo, a patto che rimanga nell’ambito del rispetto reciproco, anche se su posizioni contrastanti. Sinceramente non vorrei leggere di inviti a seguire altre squadre, accuse di bibinaggio o, peggio ancora, graduatorie di livello di “Sampdorianità” (passatemi il termine).
    Detto questo e premesso che, vivendo all’estero, ho potuto vedere solo alcuni spezzoni del video della manifestazione, ascoltando brevi cenni di intervento dei rappresentanti di alcuni clubs, mi sembra di poter dire che la manifestazione sia stata organizzata e realizzata non certo contro il tipo di gestione che, francamente, non si può definire negativa, né contro la società, ma verso la mancanza di rispetto di una singola persona nei confronti della società stessa e dei suoi tifosi. Penso sia un errore voler collegare a tutti i costi questa dura presa di posizione solo all’episodio della partita con il Napoli, o meglio alle brutte dichiarazioni di Ferrero, specie nei confronti di chi aveva esposto quello striscione che invitava anche la squadra a crederci, come loro, i tifosi appunto, avevano fatto. Quella è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. E’ l’ultimo anello di una catena di offese arrecate da Ferrero ai tifosi ed alla società stessa ed alla sua storia. Il signor Ferrero da Testaccio, anonimo cinematografaro di film di secondo piano, non può venire a dire che prima del suo avvento nessuno conoscesse la Sampdoria, che ha acquistato notorietà solo grazie a lui! Semmai, potremmo dire l’esatto contrario! Probabilmente nessuno lo ha informato che prima di lui e sotto la presidenza di un certo Paolo Mantovani la Sampdoria aveva raggiunto una grande notorietà che valicava i confini nazionali e si batteva con un certo Barcellona per la supremazia europea! A me dà molto fastidio essere rappresentato da uno sempre fuori dalle righe come lui. Se questa è la notorietà che ci porta, allora preferirei farne a meno. Il motto andreottiano del “parlate pure male di me, ma l’importante è che ne parliate”, sinceramente non mi si addice.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      Sono d’accordo Michele e poi anche se non c’ero per motivi sia lavorativi che di modo di intendere il mio tifo ritengo che la manifestazione sia stata più che civile. la ritengo anche inutile visto che era chiaro da tempo che tra ferrero e una bella fetta di gradinata non c’è feeling per ovvi motivi. lo scirvevo qui da tempo frequentando la sud da sempre anche se non nella parte più calda vista ormai la mia età di ultra quarantenne più verso i cinquanta. purtroppo però come ripeto da almeno due anni questo è il personaggio e a 66 anni non lo cambi. a me ferrero non piace ma sono sampdoriano e quindi non sono favorevole a contestazioni ad oltranza. ha capito che tanti di noi lo trovano inadeguato a rappresentarci. detto questo il muro contro muro è poco utile. bisogna vigilare semmai sul suo operato di proprietario e che venga fatto secondo diligenza e su questo la tifoseria organizzata può incidere. sul resto lui è come è ed ha preso la samp per farsi notare e fare business. credo che non si possa chiedergli di essere troppo diverso da quello che è. diciamo dai che la sciarpa sulla testa almeno quella non se la mette più ed è già qualcosa. l’uomo è furbo anche se a me da sempre l’idea di essere anche un poco diretto nelle scelte importanti da Romei che sarei curioso di sapere se ha conosciuto prima ferrero o prima qualcuno vicino all’ex proprietà.

  6. Jetta scrive:

    Da Sampnews:

    “Per quanto riguarda la solidità delle accuse, anche quella pare traballare non poco. Gli stessi tifosi che ieri erano presenti a Corte Lambruschini per gridare allo scandalo, si trovavano in Gradinata Sud la sera del 13 maggio durante la gara contro il Napoli e umiliavano davanti agli schermi nazionali e non il presidente Ferrero, facendo scricchiolare anche l’immagine pulita della Sampdoria: di certo gli svariati sostenitori – a partire dal bambino di dieci anni, sia chiaro – che quella sera hanno insultato, deriso e sfoggiato senza timore il dito medio in faccia a Ferrero, non potranno mai dargli consigli sul tanto invocato bon ton da tenere davanti agli obiettivi delle telecamere”

    Sottoscrivo!!!!

  7. Jetta scrive:

    Per il mercato direi molto bene:
    fortunatamente confermato Giampaolo la società sta operando in pieno accordo col mister: arrivi e partenze chiaramente concertate con lui.
    Stanno arrivando giocatori di qualità prima delle fisiologiche e indispensabili cessioni.
    Investimenti importanti e tempismo.
    Conta questo ovvero una gestione “svizzera” della società con i conti risanati e che punta come da tradizione e dimensione ad un campionato dignitoso e tranquillo: quota 40 il prima possibile e poi si valuterà dove arriveremo senza ansie e catastrofismi ridicoli.
    Lo scarno gruppetto di ieri dimostra come la maggioranza del tifo blucerchiato apprezzi questa gestione e anche il folclore del presidente.

    • Michele G. scrive:

      No Jetta, ti posso passare tutto, ma non il fatto che alla maggioranza stia bene il “folclore”, come lo chiami tu, di Ferrero. Lo sai come lo definiscono i commentatori stranieri (io vivo all’estero e spesso le partite le vedo in TV commentate in Inglese o Francese)? “Clown”! Ecco questo è il modo in cui viene visto! E sinceramente, come ho scritto in un post che è in attesa di moderazione, questo tipo di atteggiamento a me non sta affatto bene. Diciamo che, da questo punto di vista, non mi sento affatto rappresentato da Ferrero!

    • Matte Genovese scrive:

      Io penso che tu sia un amico-amica di Ferrero, scarno gruppetto non mi pare proprio, e se permetti visto che siamo allo stadio e non in chiesa io mando a … chi voglio e quando voglio, senza pensare all immagine pulitina della samp come scrivi….. Siamo tifosi, non siamo dei lecca… come molti di voi, e quindi se devo dimostrare il mio dissenso verso un personaggio di quel livello (molto basso) che non ha capito ancora cosa significhi essere Sampdoriani lo faccio finche avro sangue che circola nelle vene. Che sia chiaro !!!

      • Jetta scrive:

        Quindi chi non critica Ferrero sarebbe un lecca…ecco: questo dice tutto…e poi il maleducato che calpesta i valori sarebbe Ferrero intervenuto per sedare cori RAZZISTI che avrebbero comportato, se reiterati, penalità alla Samp e insultato a sua volta da gente che in stato di esaltazione gli rivolgeva in mondovisione il dito medio; ecco anche questa cosa è esilarante perchè Ferrero ha giustamente stigmatizzato quel comportamento di gente che oggi si lamenta perchè Ferrero non rispetta il galateo.
        Appunto meno di 200 persone alla pseudo contestazione: una roba tristissima.

        p.s. prima ho riportato un articolo di Sampnews…non era un mio pensiero anche se lo condivido.

    • Faso scrive:

      Quello che non vuoi capire (o che probabilmente capisci molto bene, ma ti piace solo provocare… vedi altri siti) è che chiunque si professi doriano non può apprezzare quello che tu hai definito “folclore” di un personaggio che a più riprese ha ridicolizzato i ns colori.

      FERRERO NON MI RAPPRESENTI

      • Jetta scrive:

        Ti sbagli: siete una minoranza.
        E Ferrero non si pone il problema di rappresentare nessuno perchè nessuno lo elegge.
        Stop.
        È il presidente della Samp volenti o nolenti.

        • Sammy scrive:

          Jetta è meglio se scrivi sul sito del Secolo pagina dedicata al Genoa. Quello ti riesce bene

        • andrea_samp scrive:

          Jetta forse non ti è nemmeno chiara la figura e cosa rappresenta il ruolo di presidente di una qualunque società ..anche non sportiva …e non c’entra con essere eletto o meno ..ma se ti piace ferrero …. …mi spiace per te .. …ma sai nessuno di noi è uguale all’altro… io per fortuna non appartengo alla vostra categoria tu e dei “ferreriani ” ..! e come me molti dei sampdoriani ..tranquillo che sono moooolto di più di quelli che avete visto in piazzetta il 12 ….sin dal primo giorno con la storia dell’inno ha cominciato a rompere … poi gli è stato detto più volte ..nel corso di 4 anni dicasi 4 anni !! ma se è di coccio .eah e lui aveva promesso di crecare di capire e migliorare …ma dove??
          .cosa facciamo gli dovremmo aprire la testa e cambiargli il cervello ? peccato non sia possibile .. per cui dopo che a uno glile dici una due dieci volte poi basta ! è il momento di dire STOP basta hai stufato con i tuoi atteggiamenti ma ancora peggio la non volontà a capire ed “educarti” ..dimostrando che si è furbo ..ma non intelligente …che è ben diverso …e poi ricordiamoci che non ha manco la fedina pulita specie su cose aziendali e crac vari amministrativi …quindi occhio !!

    • Solosamp1946 scrive:

      Parte di quello scarno gruppetto è quello che era presente a crotone come in tutti gli stadi d italia e europa in cui la Sampdoria ha giocato negli ultimi 50 anni…quindi in poche parole sono la Sampdoria…un minimo di rispetto per loro ci vorrebbe

      • andrea_samp scrive:

        ciao Solosamp46 … ma che rispetto vuoi da gente che difende e accetta il comportamento irrispettoso di quel tipo ?? accettano e ingoiano di tutto per i “risultati” e il cemento messo su a Bogliasco o plusvalenze ..cosa vuoi che rispettino ?? non sanno cosa vuol dire e cosa vuol dire storia valori e tradizioni … li vorrei vedere in faccia se poi girassero storte le cose e allora non gli andrebbe più bene niente …e vorranno manifestare …dovrebbero solo vergognarsi e chiedere scusa al gruppetto del 12/6/2018 …

        • andrea.lazzara scrive:

          Andrea, ognuno è libero di pensare quello che vuole. Se rispetta, ovviamente il prossimo come chi, viceversa, la pensa all’opposto deve fare con gli altri.

    • petrino scrive:

      piu’ che apprezzare il folclore di ferrero, lo subisce come male minore, non avendo al momento di meglio.
      Finche’ i risultati lo sorreggono…….. e trova interlocutori compiacenti
      Potrebbe essere uno degli interpreti di qualche cinepanettone, genere che peraltro mi pare essere in caduta libera.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      il folclore come lo definisci lascia stare che in tanti non lo apprezziamo. ognuno ha le proprie opinioni e l’imposizione del pensiero unico spero sia superata dalla storia anche se vedo tentativi continui di ristabilirlo. per cortesia ognuno sia libero di esprimere il proprio pensiero senza che qualcun’altro gli dica cosa deve pensare. si vive meglio tutti credimi

      • Marco scrive:

        I numeri dicono,dall insediamento di ferrero la SAMPDORIA ha perso una media di 2000 spettatori a partita. Ma tutti lo amano

  8. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Andrea, innanzi tutto ti ringrazio per questo nuovo post (comprendendone sempre l’impegno di moderatore). Il pepe del calciomercato farà il resto.
    Vorrei aggiungere alcune considerazioni sui vari argomenti (forse mi dilungo, ma leggetemi).
    1) Per quanto riguarda la manifestazione ci può stare come no : è sempre il solito bicchiere che si può vedere mezzo pieno o mezzo vuoto ma oggettivamente resta un bicchiere al 50%.
    La protesta (che un pò rischia di farci assomigliare a quelli dell’altra sponda) ha degli elementi di fondamento. Si tratta di un volersi dissociare, da parte della tifoseria, dai modi, le dichiarazioni ed il modo di essere di un presidente che si può un pò moderare ma così è la sua natura e che condanno più per le uscite verso l’inno, il Ravano o altre cose inerenti al nostro mondo più che per le battute colorite verso i media.. Bella la metafora della rana e lo scorpione di Licalzi. Tutti i tuoi ospiti hanno chiarito le motivazioni del dissociarsi.
    Chi dice 200, chi dice 500 tifosi hanno manifestato per una cosa tutto sommato giusta nel principio ma non certo rappresentano il totale della tifoseria direi divisa a metà su questo argomento concettuale; vista soprattutto la gestione tutto sommato positiva in questi ultimi 2-3 anni.

    Quanto questo possa influire sul numero degli abbonati, gradualmente persi negli anni, è un discorso più complesso che mi affascina di più. Le motivazioni sono tante a partire dallo spezzatino di orari che quest’anno rischia di ancora essere peggiore. Sicuramente subentra anche un allontanamento creato dal distacco e la freddezza societaria nei confronti della tifoseria, da obiettivi e dichiarazioni spesso non chiare, da un campo di allenamento che diventerà off limits tranne pochi giorni, dal porto di mare di giocatori che è diventata la squadra e qua mi spiego meglio….Si, perché è chiaro che squadre di questa dimensione debbano vendere pezzi pregiati per mantenersi ma mentre fino all’era Garrone questo era chiaro fino ad un certo punto, infatti varie volte si è approdati anche in Europa (con Garrone Senior soprattutto) ed avevi una famiglia facoltosa alle spalle, nell’era Ferrero la gente ha capito che questa sarà la regola ed il destino ineluttabile : porte girevoli, cambiamenti frequenti, giocatori beniamini che se ne vanno dopo un anno, ma soprattutto sai che questo sarà il tuo ineluttabile destino. E’ vero poi che vedi passare gli Etò, i Skriniar, i Praet, i Soriano ecc; ma in qualche modo sai che farai sempre il satellite. Questo fino all’era Garrone non lo si realizzava pienamente.

    2) Capitolo piccante del mercato.
    Sai come la penso, Andrea, e premetto che la partenza di Pradè/Pecini e la permanenza di Osti è già di per se il contrario di ciò che dovrebbe essere per fare bene : rimane una brava persona ma non certo il protagonista delle fortune di scouting; spero quindi scelgano una altra persona brava per mercato e scouting. Questo sarà di vitale importanza.
    Interessanti gli acquisti fatti fino ad ora (soprattutto, sulla carta, Majer) ma un po di paura la ho.
    Innanzitutto non lesinino sul portiere : o punti su un giovane forte tipo quello dell’ inter che prendono i cugini o non vai certo su Sportiello che a Firenze e Bergamo hanno di fatto scartato dopo un annata in cui veniva chiamato senza mani; Belec discreto secondo. Datemi un portiere che para, un attaccante che segna…….
    Sperando vivamente (sarebbe importantissimo) che tengano Berezinsky ci vuole un sostituto che si giochi la maglia con lui. Così come ce ne vuole uno buono a sinistra che si giochi la maglia con Murru ma che parta titolare (Murru lo terrei di riserva con la speranza che cresca). C’è poi quel Alex Ferrari che Onofri dice sia buono.
    Se trovano un buon mediano recupera palle davanti alla difesa per sostituire Torreira (sarà fondamentale), la squadrà è quasi a posto.
    Sull’attacco non saprei. Quagliarella lo terrei per diverse ragioni, mentre se partisse Zapata ci vuole un ottimo sostituto degno perché Zapata (se sta bene) è un centravanti vero ! Sostituirei piuttosto il fumoso Caprari anche se Giampaolo ne vede le potenzialità. Tutto questo sperando che i centrocampisti segnino di più.
    Il fumoso Ramirez spero riserva di Majer alla lunga.

  9. SANDOIA scrive:

    In molti non hanno capito la protesta
    Si è voluto di proposito fare una protesta mirata e circoscritta non una parata ,senza disturbare il traffico cittadino e nessuno è finita li per la gradinata sud.
    Altri come ha detto Tirotta non protestano anzi obbediscono Ferrero non vanno allo stadio la stima è di 2500 tifosi gara ,personalmente conosco persone meno giovani che finchè cè Ferrero non mettono piede a Marassi ,infatti a parte la partecipazione di cuore per evitare la retrocessione che spero non si ripeta nei 4 anni ci sono sempre meno presenze e questi sono numeri e non parole.
    Temo che alla prossima sparata scalcinata succeda veramente un casino grosso .
    Ci vuole un personaggio che faccia da ponte con la tifoseria con un ruolo di comunicazione che parli a nome della società e nel contempo il presidente lavori in silenzio o quasi ma la vedo dura.
    Chiaro che il pensiero va a Gianluca VIalli ,ma andrebbe bene pure Marco ,Lanna ,Giovanni Invernizzi,Enrico Chiesa .

    • andrea_samp scrive:

      io farei solo parlare Romei …anzi fosse possibile lancio un idea ..facciamo una manifestazione pro Romei presidente ?? …vediamo se siamo poi solo 200 7400 ..ok ??
      la lancio li ..

  10. luca scrive:

    secondo me la Samp ad oggi, anticipando i tempi, ha fatto delle ottime operazioni , Colley non lo conosco sono sincero ma se costa tutti quei soldi un motivo ci sarà e poi anche Koulibaly era uno sconosciuto o no ? Majer non so chi sia ma potrebbe essere un potenziale altro colpo di mercato (Modric lo ha confermato ) Berisha l’ho visto durante le partite con la Lazio e non mi pronuncio (per non essere troppo ottimista!) e Ferrari vi assicuro vale di più dell’omonimo tornato al Sassuolo (almeno come grinta non c’è confronto) sono due però le spine che potrebbero pungerci a breve , la prima Pecini (visto Jetta che non sparavo cavolate un mese fà! purtroppo) che mi sà che sia……e Quagliarella ! è vero non penso ripeterà la Stagione scorsa ma come uomo spogliatoio, carisma e soprattutto esempio per i più giovani vale molto di più dei \9 goal messi a segno lo scorso campionato, che ne pensi Andrea ?

    • andrea.lazzara scrive:

      Devo averlo scritto da qualche altra parte che Quagliarella per me deve restare anche e soprattutto per quello che rappresenta nello spogliatoio e per i tifosi. E mi pare che anche l’idea della società sia questa.

  11. Sirbiondo scrive:

    Tralasciando questa protesta e i giusti motivi che la animano, ma Voi siete contenti di avere una proprietà che è assolutamente priva di ambizione sportiva e, quel che è più grave, di interesse verso i risultati ? No perché sarebbe bastato veramente poco per lottare per l europa, cosa che non abbiamo fatto realmente ( era evidente da Benevento che non saremmo arrivati settimi,ma la proprietà nulla ha fatto…). A me è questo che fa arrabbiare, non è più una squadra di calcio, è una fabbrica di plusvalenze per il tornaconto del “padrone”. E del bilancio in ordine me ne frego, se è sinonimo di anonimato.

    • ROBY LEVANTE scrive:

      @Siribiondo.Non siamo per niente contenti di avere una proprietà senza ambizioni ma, di questo, devi ringraziare solo Edoardo Garrone

      • Sirbiondo scrive:

        Beh il proprietario risulta Ferrero, ed è con lui che me la prendo. Poi EG ne ha combinate più di Carlo in Francia, ha ridimensionato la squadra e ingaggiato i peggiori dirigenti possibili, ma ora a capo della società non c’è più lui (per chi ci crede)….

  12. Tommy scrive:

    IL PRESIDENTE FERRERO MI RAPPRESENTA.
    Scusa Andrea se metto le maiuscole. Ma il mio è un grido a favore di un uomo che si sta facendo il mazzo per rendere discreta una squadra che, nel momento storico attuale, non ha più molte armi per brillare di luce propria.
    Per brillare di luce propria deve avere grossi capitali (che non abbiamo), grande tifoseria nel numero (che non abbiamo), grande tifoseria nel sostenere i giocatori ecc. (criticano tutti: Viviano, Ramirez, Caprari, Barreto, Alvarez, la difesa, il Presidente, a volte con argomenti ragionevoli, ma altre volte con argomenti pretestuosi), grande tifoseria quando si perde (e lì ci siamo), grande competenza tecnica della dirigenza (e mi pare che con quello che dispongono se la cavano meglio dei Garrone, e di gran lunga).
    Se vogliamo raggiungere almeno l’Atalanta come risultati sportivi, dobbiamo crescere anche noi come tifosi. Smetterla di accanirsi su certi giocatori che non riescono ad esprimersi in pace e lasciar correre se il Presidente alle volte è troppo esuberante (lo preferisco comunque a Garrone che era sempre serissimo).
    Insomma quello che voglio dire è che le critiche non portano a nulla se non a disgregare l’ambiente a renderlo conflittuale, triste, nervoso. Non c’è un solo guadagno che si può ottenere, a mio umilissimo avviso.
    Datemi retta, e vedrete i risultati come cambiano.

    • Jetta scrive:

      Bravo!!

    • Marco scrive:

      Eh già i grandi capitali dell Atalanta , impossibile ed impensabile per la SAMPDORIA che prima di ferrero giocava in terza categoria senza che mai nessuno,al di fuori della provincia di Genova, ne avesse mai sentito il nome o visto gli splendidi colori.

  13. SANDOIA scrive:

    Penso che Duvan Zapata motivato e preparato al meglio in estate possa fare i goals che questa stagione ha fatto quagliarella 11 goals in poco più di 20 partite giocate in condizione buona non sono da buttare ,chi secondo voi o Andrea che valga 20 milioni può fate i gol cheha fatto con Udinese e Juventus per esempio chi vorrei saperlo ,se va via a 25 mil ok qualcono si troverà ma non rischierei una minusvalenza anche perchè a contrario di altri ha chiesto di rimanere.
    Kownachi secondo me è la spalla ideale di Levandowsky e questo sinceramente mi preoccupa perchè potrebbe partire pure lui.
    Per Berisha potrebbero esserci complicazioni speriamo di prenderlo è uno che picchia anche i centrocampisti della Lazio …Indispensabile.!
    Torreira grande lavoro del procuratore 30 mil + 3 di commissione versati dal compratore e 3 milioni netti a stagione ma i meriti andranno a Ferrero che non sà nemmeno dove è girato naturalmente.

  14. luigi scrive:

    Anche io ringrazio Andrea per questo nuovo articolo e colgo l’occasione (anche se già scritto) per rispondere a Pino che senza forse non ha proprio recepito il motivo della protesta. Siamo tutti concordi nel dire che pur avendo ricevuto in dono una società sana Ferrero a fatto bene a livello di campo per il resto pessimo comunicatore (la cultura è importante) ha svilito i nostri colori li ha ridicolizzati a livello locale e nazionale ha fatto tabula rasa dell’inno di Samp tv ha detto delle castronerie affermando che prima di lui la Samp non la conosceva nessuno, in campagna acquisti dice una cosa e ne pensa un’altra, ti basta caro Pino o vado avanti? Per tutto il resto caro Andrea articolo più che giusto anche se il sottoscritto dopo 40anni di Samp sulla campagna acquisti aspetta un pochino prima di giudicare anche se i nuovi arrivati sembrerebbero dei buoni profili. Buone vacanze a…Ponte di Legno

  15. Faso scrive:

    Premesso che conosco poco i nuovi acquisti pertanto mi astengo da commenti,ma è chiaro che rifondare una squadra cambiando: portiere, 3/4 della difesa titolare, play e (se partisse anche Zapata) centravanti è cosa non da poco e sarebbe fondamentale mettere tutti a disposizione del mister già alla partenza del ritiro.

    • maurosampbolzano scrive:

      già Faso anche perché per lui un nuovo entrato ci deve mettere almeno 4 mesi per capire il suo unico stupendo meraviglioso……modulo di gioco……

    • Marco scrive:

      Giampaolo ha detto chiaro: per imparare i miei innumerevoli schemi(1) ci vogliono da 14 ai 15 anni

  16. Fra Zena scrive:

    In sintesi:
    - la contestazione la ho trovata condivisibile. Giusto prendere le distanze da chi non rispetta i nostri colori e la nostra storia. Purtroppo però sarà tutto inutile: Ferrero non cambierà di una virgola. Ce lo dobbiamo tenere così
    - mercato: presto per dare giudizi. Dalle prime mosse mi sembra stia prendendo forma l’ennesimo supermarket dove, nella migliore delle ipotesi, a 40 punti si smette di giocare. Nella peggiore, si finisce come l’Udinese di quest’anno.

  17. Marco62 scrive:

    Già sento negatività , Quagliarella non fara’la stagione scorsa , che ne sappiamo magari fa 25 goal su, Pecini , Prade e via andare, comunque sono già arrivati 4 giocatori tra cui la difesa titolare che potrà lavorare da subito, relax ragazzi a

  18. Hermwn scrive:

    Faremo una squadra con 11 stranieri perché secondo me se ne va anche Quagliarella

  19. Edoardo scrive:

    Sul discorso del mercato siamo ancora in alto mare ed è presto per dare dei giudizi, ma il fatto che la difesa verrà rinnovata in blocco mi pare un segnale positivo visti i 60 gol incassati che sono stati veramente tantissimi; invece in merito alla contestazione io la capisco e in parte la condivido, ma forse sarebbe stato meglio farla sotto la casa di Edoardo Garrone che forse qualche spiegazione ai tifosi la dovrebbe pure, non certo a quelli che incivilmente lo hanno insultato, ma a quelli che si sono comportati sempre in modo educato e corretto a questi tifosi qualcosina secondo me avrebbe dovuto pure dirla; ma ormai la frittata è fatta e adesso chissà per quanto tempo dovremo “goderci” questa dirigenza, speriamo almeno di restare in Serie A e non fare più figuracce come a Benevento e compagnia bella, io sarei già contento così…

  20. Mauro scrive:

    Beh,mi sembra che la società si stia muovendo bene e con tempestività.Colley,Berisha e Mayer sono ottimi elementi.Ferrari non lo conosco ma nel Verona dello scorso anno avrebbe fatto fatica anche Nesta.Se poi si riuscisse a piazzare Sala,Regini e Alvarez e sacrificare il solo Torreira,anche se credo che uno tra Praet e Zapata partirà,e sostituirlo con Tonali o Paredes,beh in questo caso 10 e lode.

  21. Daniele da Rapallo scrive:

    Andrea, si hanno notizie su quanto la Samp incasserà con la nuova ripartizione diritti Tv data a Sky-Perform ? Nel senso, ci andrà a rimettere o andrà almeno in pari ?

    • andrea.lazzara scrive:

      E’ ancora una situazione in via di definizione. Tra l’altro forse ero mezzo addormentato, ma ieri sera ho sentito il Direttore di Sky Sport enunciare la nuova ripartizione delle trasmissioni tv delle partite e…non ci ho capito molto….

    • petrino scrive:

      percepira’ circa 55 mln. di euro, ben di piu’ dei 44 dello scorso campionato.
      Perform, che e’ un succedaneo di netflix, trasmettera’ la partita del sabato sera,della domenica alle 12,30 e della domenica alle 15. Solo su streaming, in quanto in italia non ha né satellite, ne digitale terrestre..
      Le partite della domenica sera, del lunedi sera , e della domenica campo per campo, e di altri giorni, in quanto penso che si giochera’ anche di martedì, saranno di sky.

  22. Daniele da Rapallo scrive:

    Ho visto i filmati di questo portierino Karlo Letica mi piace molto. Ti risulta ci sia qualcosa di vero Andrea ?

    • andrea.lazzara scrive:

      Si. Ma sul ruolo del portiere ho idea che se la Roma non abbasserà le pretese per Skorupski ne sentiremo di cotte e di crude.

    • giovanni scrive:

      ho avuto modo di vederlo…portierino non è visto che è alto 2.01 m…sarebbe da portare qui nel pomeriggio, non costa molto (1 milione di euro, il che mi pare strano) fisicamente e tecnicamente a me ricorda courtois del chelsea…
      fosse per me lo andrei a prendere a piedi perchè è un potenziale crack, se non altro ci si fa una gita in croazia d’estate il che non è male, ma davvero…tra skorupky per 10 mil, sportiello a 6,5, scuffet o altri…ci vorrebbe un secondo affidabile e saresti a posto..; poi non faccio l’osservatore e non lo conosco di persona, ma a pelle…

  23. andrea_samp scrive:

    il mio nuovo motto ::: ROMEI presidente Sampdoria …ferrero non ci rappresenti ! ;-D

  24. Sand66 scrive:

    Secondo me il mercato che si profila è di buon livello, hanno ingaggiato giovani di ottima prospettiva che con un’annata positiva possono facilmente raddoppiare il loro valore (qualche dubbio su Colley) e, se è vero che per essere in scadenza li abbiamo paghicchiati è altresì vero che se provi a prendere gli stessi profili in Italia ti chiedono il doppio.
    Delle cessioni sono molto soddisfatto, non rimpiangerò Sala, Alvarez, Ferrari e Dodo, forse un pò Viviano e Silvestre ma si devono iniettare forze fresche e voglia di arrivare.
    Quaglia sarà tenuto e ne sono felice perché è l’unico che ha personalità e grinta e ai giovani serve sempre un bell’esempio, forse arriverà Lagumina (a me piace molto) e Letica, con Kownacki che dopo il mondiale, ma questo è un mio presentimento, diverrà un crack importante (per la gioia del nostro presidente) sento che sarà un gran campionato peccato per l’allenatore forse in quel ruolo c voleva uno un po’ più ambizioso.
    Tutti passano la Samp resta, sempre e comunque.

  25. luca scrive:

    Andrea scusa io vorrei capire il perchè dell’uscita di scena del sig Pradè (dopo aver professato in diretta su Samp TV armonia, sintonia sugli obiettivi e spergiurato sulla fedeltà ai nostri colori) e di seguito quella (probabile) del Sig. Pecini ! non possono essere solo le ambizioni (Udinese ed Empoli con tutto il rispetto valgono molto meno della Samp) le mansioni o i soldi non mi risulta che qui prendessero poco o niente (anzi) !!!! attendo tue (se puoi e/o sai qualcosa ovviamente

  26. giovanni scrive:

    andrea scusa, vado fuori tema, leggo di karlo letica quale possibile arrivo, tu che puoi (…) fai il favore… faglielo prendere subito…non ci pensiamo troppo prima che arrivino altri che ce lo portino via, questo diventa da 10/15 punti in più a campionato…secondo me fisicamente è la copia di courtois del chelsea e tecnicamente può solo che migliorare ma è già a posto nel 80% delle cose, in più segna anche…
    è dell’hajduk spalato…che botte quella sera…

    • andrea.lazzara scrive:

      Ne ho sentito parlare bene anche io che, sinceramente, non l’ho mai visto. Magari avessi questo potere, sai quanti ne farei prendere?

      • giovanni scrive:

        si, si, lo so..era per dire che la linea mi pare chiara colley 1,92, ferrari 1,83, letica è 2,01, mejer è uno di quelli che pur facendo della tecnica la qualità n. 1 recupera palloni in pressing dalla sua metà campo, di berisha è nota la forza fisica e la propensione alla battaglia ed all’inserimento…facciamo andare alvarez, ferrari, sala, regini, silvestre, di torreira che farà una carriera luminosa non ho dubbi gli unici “difetti” che gli puoi trovare sono legati all’altezza…ti dice qualcosa (a parte il turbillon dei nomi a cui assiteremo)?

    • Marco scrive:

      Secondo me vinciamo scudetto e anche champions League da non partecipanti

  27. Roberto Oslo scrive:

    Ciao Andrea,seguo l’adorata SAMP da lontano perche’,per motivi di lavoro,vivo a Oslo in Norvegia.voglio augurare a tutti un prossimo felice campionato sperando di non ripetere le brutture del girone di ritorno..noi stranieri all’estero venivamo un po’ presi in giro per le “imbarcate” prese svariate volte e i tifosi di q2ui ci salutavano con la manina mostrando il poker..sembra una stupidata ma,quando sei lontano dal tuo Paese,ti feriscono un poì’ queste cose.Aprofitto per farti una domasnda tecnica..che numero ha primocanale sul digitale terrestre estero?noi non riuisciamo a vedere niente in tv ma solo sul pc,grazie e un saluto a tutti!FORZA SAMP!

  28. Jetta scrive:

    Una domanda semplice a coloro che oggi contestano Ferrero per la frase “4 scappati di casa” e che perseverano a ritenere che la ratio della “protestina” ina ina di martedì non sia stata recepita: Ferrero ha apostrofato nel modo di cui sopra le persone che recitavano cori RAZZISTI contro Napoli e che hanno fatto rischiare una penalizzazione (a proposito di gente che dovrebbe amare la Samp)…ergo non si è rivolto a tutta la tifoseria Sampdoriana, e questo è un dato oggettivo.

    Vorrei capire quindi, AndreaSamp in primis, se condanni/condannate o meno quei cori.
    Perchè questo è il puns dolens: Ferrero è questo dal 1 giorno in cui è arrivato, può piacere o meno e liberi tutti per carità, ma la protesta scoppia nel momento in cui il presidente ha condannato e GIUSTAMENTE soggetti autori di cori razzisti.
    Il caso di specie non è Ferrero non mi rappresenta o mi fa vergognare per come è ma Ferrero sarebbe brutto e cattivo perchè ha condannato persone che allo stadio intonavano cori RAZZISTI.
    Voi quindi che sostenete la protesta, prendete o meno le distanze da chi quel giorno ha cantato quelle robe vergognose?
    Aspetto con impazienza una risposta nel merito e senza divagazioni.

    • Solosamp1946 scrive:

      No jetta ancora non hai capito che la goccia finale di samp napoli non è stata la frase “4 scappati di casa” riferita a chi faceva i cori ma quella successiva sullo striscione della sud ( dove chiedevano in sostanza più impegno nel cercarw di raggiungere obiettivi) dove ferrero ha detto che chi ha fatto gli lo striscione poteva starsene a casa e che gli striscioni li fa lui. È quella l ultima sparata…dopo le altre dette negli ultimi 4 anni che hanno infangato storia colori e tradizione della Sampdoria

      • Bulgaro scrive:

        E aspetti 4 anni.. La tempistica è molto sospetta e puzza più di lesa maestà che di indignazione, anche perché, come ha detto Jetta, a sto giro tutti i torti Ferrero non li aveva.

        Detto ciò io passerei oltre.

        • Solosamp1946 scrive:

          Scusa ma se non sai le cose non parlare. Due anni fa c è stato un incontro quindi nessuno ha aspettato 4 anni…da quell incontro ad oggi gli atteggiamenti sono rimasti gli stessi quindi il caro presidente non ha capito un c….! Quindi Ferrero può dire se è giusto o no uno striscione? E invitare gli autori dello striscione a starsene a casa ( ribadisco che sono gli stessi che sono ovunque quando gioca il doria)? Io penso proprio di no.

          • Bulgaro scrive:

            2 anni fa…
            Le cose le so e le interpreto cercando di evitare la verità assoluta che mi propina chi deve giustificarsi.
            Diciamo che almeno alla comparazione di una porta da calcio ad una donna da penetrare ci sarebbero stati estremi per contestarlo senza alcun dubbio.
            Però quello si può accettare, la lesa maestà per una figura di merda nazionale e non invece richiama alla mobilitazione.

            Essere tifoso, pure di quelli da km, non ti dà ragione per forza.
            In questo frangente la protesta è stata una sciocchezza controproducente.

    • El Cabezon scrive:

      Jetta, noto con dispiacere che continui a non capire, o forse fai solo finta…
      Le dichiarazioni post Napoli di Ferrero sono state solo la goccia che ha fatto traboccare un vaso colmo, colmissimo!
      L’elenco delle sciocchezze pronunciate dal presidente fin dal giorno del suo insediamento è talmente lungo e ormai risaputo che è perfettamente inutile riproporlo, e te lo dice uno che ad esempio l’ha difeso quando fu attaccato per l’azzardato accostamento porta avversaria=donna…
      Enzo Tirotta ha pubblicamente dichiarato che negli ultimi due anni ci sono stati almeno due incontri privati con Ferrero nei quali si è cercato di fargli capire certe cose, ma gli esiti non sono stati quelli auspicati, da qui la decisione di questa protesta alla quale io credo che avrebbero partecipato più persone se fosse stata programmata per un’altra sera e un altro orario ( il sottoscritto ad esempio ci sarebbe sicuramente stato ma alle 19 lavoro ancora…).
      Io credo che se tutte le anime della Sud e la Federclubs insieme hanno deciso per questa forma di protesta è perchè la misura è veramente colma, non credo che di colpo siano tutti impazziti…

    • Massimo Pittaluga scrive:

      caro Jetta, certi cori vanno condannati ma vanno condannati anche i cori dei napoletani sull’alluvione che sono anche peggio. tuttavia non credo che nessun doriano o quasi e idem per i napoletani si augurino alluvioni o colera. sono cori da stadio che come è noto è posto dove spesso esce fuori un lato non proprio nobile in tanti di noi, ma che li rimane per il 99% di noi. quindi non giustifico ma non ne farei da entrambe le parti una questione di razzismo vero ma di antipatia fra le tifoserie. su Ferrero invece mi trovi in disaccordo. è parecchio tempo che ferrero è poco sopportato per le continue esternazioni e quella corsa giusta sotto la gradinata ha fatto esplodere la contestazione proprio perchè non era e non è percepito come presidente e massimo esponente della sampdoria. del resto se fai il clown e ne spari di ogni in TV e allo stadio poi è difficile essere credibile. detto che certa gente che gli mostrava il dito medio e lo insultava la trovo peggio di ferrero nei comportaamenti se vuoi avere il rispetto lo devi anche dare e non mi sembra in questo si sia distinto, tra battute e scenette in questi anni. se fai il giullare e poi ti presenti ad un certo punto serioso e istituzionale che credibilità puoi avere. dopo 4 anni di scenette ha provato cosa vuol dire aver perso credibilità. c’è chi poi come me che non lo ha considerato ed era la maggior parte e chi peggi di lui lo ha insultato a sproposito ma resta il fatto che quando veniva verso la gradinata i più se la sghignazzavano. è come se il tuo amico di scuola più grande con 50 note sul registro ti viene a rederguire se prendi una nota. nella migliore delle ipotesi ti fa ridere.

  29. Jetta scrive:

    Scusate: punctum

  30. El Cabezon scrive:

    Scusa dimenticavo…
    Io non condanno i cori di quella sera contro il Napoli, in quanto li considero facenti parte della…dialettica da stadio alla quale bisogna dare il peso che meritano, ossia il nulla o quasi…

  31. Luigi scrive:

    Jetta il moralizzatore. Ma per favore guardati intorno perché in questo paese succede ben di peggio che sentire allo stadio 4 cori razzisti eppure non sento tutte queste predicozze. Su Ferrero aggiungo ti piace? Bene però ognuno è libero di pensarla come vuole e il sottoscritto come il 50% della tifoseria che incita nella sud è contro dopodiché vedremo in futuro chi avrà ragione o torto sull’uomo Ferrero perché al momento come manager sul campo sta ottenendo dei risultati soddisfacenti tenendo presente il bacino d’utenza della Samp.

  32. NYC scrive:

    FERRERO NON MI RAPPRESENTI

    Questo come premessa, poi il bailamme del calciomercato lo lascio a voi, Kossovari , Gambiani , Croati ect ect il calcio moderno e scandaloso 8/9stranieri poi tutti si stupiscono perché vince sempre la Juve che comunque è quella con più italiani .

    • Faso scrive:

      E qualcuno si stupisce pure se la nazionale non è ai mondiali… ma hanno mai visto oltre alle prime squadre una partita delle primavera o allievi? Anche lì stranieri a nastro.

      FERRERO NON MI RAPPRESENTI

    • marco scrive:

      Per l’amor di Dio.

      Non criticare ferrero, re plusvalenza, l’infallibile, colui che ci ha portato a traguardi impensambili, addirittura sopra a Benevento e Crotone, senza di lui come faremmo?

      • Jetta scrive:

        E addirittura vinci 3 derby consecutivi, batti Juve, Roma e Fiorentina e ti giochi il 6 posto sino ad aprile.
        Ma non basta mai, tu vuoi il 4 posto e lo scudetto ma non basterebbero paradossalmente…quelli come te riuscirebbero a criticare rectius gettare fango anche in quel frangente.

    • Michele G. scrive:

      Hai ragione, ma appena esce un Italiano discreto, la vecchia signora se lo porta via a suon di milioni! L’alternativa sarebbe fare come altre nazioni, tipo la Francia, che naturalizza quei giocatori provenienti dalle ex colonie. E così ti ritrovi tre quarti (non esagero) di nazionale composta da giocatori che non sono nati in Francia. Mi sa, però, che, non avendo ex colonie, dovremmo ricrearci…un impero! :-)

      • petrino scrive:

        veramente Guadalupa, martinica, nuova caledonia sono territorio francese, cd. d’oltremare e pertanto i nativi sono francesi dalla nascita.
        Tipo mbappe e il vecchio karambeau.

        • Michele G. scrive:

          Petrino, il mio post era semi scherzoso (ci ho messo pure la faccina sorridente :-) ). Comunque, io in Francia ci vivo, quindi conosco la situazione dei territori d’oltremare. Ma allora vogliamo chiederci come siano diventati territorio francese? Per grazia divina o frutto di colonizzazione, come buona parte dell’Africa occidentale? Senza contare che qui lo _ius soli_ è applicato, visto che giocatori tipo Pogba e Sacko sono figli di immigrati rispettivamente da Guinea e Senegal. Noi, al massimo, mettiamo in nazionale giocatori che abbiano lontani ascendenti italiani, come Thiago Motta, Camoranesi, Jorginho, ma è abbastanza limitato come fenomeno.

  33. Aldo Struppa scrive:

    400 persone che rappresentano poco delle migliaia di tifosi Blucerchiati,una percentuale molto bassa se confrontata con gli abbonati..chiaro che tutte le idee vanno rispettate ma iniziare una stagione con una contestazione non e’ di buon auspicio.Forse qualcuno avrebbe preferito Tommaso Ghiradi che ha fatto fallire il Parma oppure Antonino Pane..Ferreo(pur essendo personaggio discutibile)non ha fatto male da quando e’ qui,ci garantisce la serie A,e’ riuscito a omologare il campo e la Primavera gioca finalmente in casa propria,ha costruito la residenza per i giovani calciatori,sta rimettendo a nuovo il Mugnaini..qualcosa si e’ fatto e abbiamo fallito l’europa per pochi punti..io credo che una societa’ media come la nostra non abbia molte alternartive e neppure presidenti con il portafoglio pieno che smaniano dalla voglia di comprarci.Attenzione perche’ dopo Ferrero potrebbe esserci il peggio.

    • marco scrive:

      E cosa ci doveva essere ? Un esercito di 20000 persone?

      Tommaso Ghirardi , Tanzi ,Cragnotti,Gaucci erano tutti osannati , prima…….

      Poi casomai si chiude la stagione, fino al 30 giugno sei nella stagione appena chiusa.

      Infine per l’ennesima volta, ma presumo inutile, non si contesta l’operato societario, si contesta la persona di ferrero e stop, per i continui insulti a telecamere accese a SAMPDORIA e suoi sostenitori.

    • Solosamp1946 scrive:

      Ma di quale contestazione stai/state parlando? È una protesta alla persona non alla gestione societaria…il giorno in cui vedremo ( penso mai) lo striscione ferrero vattene allora sarà una contestazione

      • Jetta scrive:

        Bravi, lo avete fatto con Garrone quello striscione e vi ha accontentati mi sembra…ed ora vi lamentate?

        • petrino scrive:

          ormai tale questione ha raggiunto limiti di asfissia mortale.
          Comunque i garrone ci hanno rimesso centinaia di milioni di euro nella sampdoria, ferrero invece ce ne sta guadagnando una barca, per cui , finche’ i risultati lo sorreggono, non lo schioda nessuno, purtroppo.

    • El Cabezon scrive:

      E niente, si continua a non comprendere, ci rinuncio…

  34. Jetta scrive:

    Come volevasi dimostrare…

  35. Daniele da Rapallo scrive:

    E Letica, lo abbiamo perso….Se prendono Sportiello guai

  36. Zaccotenay scrive:

    La costruzione della squadra per il prossimo anno è compito della dirigenza, sono fiducioso. Il problema che mi preoccupa di più è la desertificazione dello stadio, 5000 abbonati persi in tre anni, specialmente nel settore distinti, che è sempre deserto, se non fosse per gli splendidi gruppi della sud, sarebbe un mortorio lo stadio. Ho fatto presente il problema anche all’addetto responsabile marketing che ho avuto il piacere di conoscere. Bisogna inventarsi qualcosa, purtroppo siamo sempre meno questa è la dura verità, faccio fatica anche a scriverlo. Una buona parte di responsabilità sarà anche della società, ma chi resta a casa ne ha ancora di più.

    • marco scrive:

      Lo stadio ormai è fatiscente, fatto per italia 90 , ha sulla groppa un po troppi anni.
      Ci vuole uno stadio piu fruibile, nei distinti quando soffia la tramontana ci rimani congelato.

      Inoltre ci vogliono obbiettivi ambiziosi e giocatori che possano portare linfa ad un ambiente mortificato.

      Qui tutti o quasi, pontificano re mida ferrero, forse sarebbe il caso di capire, che i mercenerari allontanano la gente dallo stadio.

      Al 90% dei spettatori cosa se ne fanno di Berisha , Colley o Majer se poi l’anno dopo o massimo 2 li rivendi?

      • Sirbiondo scrive:

        Ferrero è un re mida, si, ma per le sue tasche.
        Non investe in Uc Sampdoria per migliorarne la squadra dal punto di vista tecnico; per lui è evidentemente un aspetto marginale. Sono certo che se potesse scegliere preferirebbe arrivare tredicesimo e fare 100 milioni di plusvalenze piuttosto che arrivare settimo e farne 50. E questa è la fine di una squadra di calcio, che non è più tale,ma che è trattata alla stregua di una impresa che fa tubi o che smercia fertilizzanti.
        È mortificante.

  37. Sabrina "le Fate blucerchiate" scrive:

    Quelle 400 persone sono qelle che si sobbarcano viafggi di centinaia di km per seguire la squadra da Nord a Sud con sacrifici finanziari e fisici..magari mentre altri stano comodi sul sofa’ di casa davanti alla tv.Tuttavia concordo con Aldo di Struppa che qualcosa ferrero ha compiuto ma deve cambiare il suo atteggiamento perche’ ci mette in ridicolo.

    • Jetta scrive:

      Solo lui?
      E quelli che intonano cori razzisti non dovrebbero smetterla o essere emarginati dalla parte sana?

    • Edoardo scrive:

      Hai ragione! E comunque quei 400 erano una delegazione di rappresentanza, io credo che almeno 1/3 dei tifosi siano contrari a Ferrero (tra cui il sottoscritto), ma ahimè i presidenti delle squadre di calcio non li eleggono i tifosi…

  38. Daniele da Rapallo scrive:

    E’ una sensazione, ma secondo me se lo menano tanto a stare alla finestra…..che con questo giro di portieri perdono anche Skorupsky. .
    Già sello sono menato col giovane Letica che secondo me era forte e poteva portare futuribili plusvalenze. Spero non ripieghino su Sportiello che non lo vuole nessuno (in primis se ne liberano Atalante e Fiorentina). Portiere ruolo importante.

  39. petrino scrive:

    meno male che il parma c’ e’.
    Della serie ” prendi 3 paghi 1″

  40. marco scrive:

    Incomprensibili è interstardirsi con i vari Majer ,Skorupski

    Il primo a 20 anni è già un mercenario consumato, il secondo ha fatto tutta la stagione da panchinaro e quella precedente è retrocesso con l’Empoli.

    Fai un offerta, tenti di mediare, rilanci , ma poi basta molli la presa.

    E poi meno male che sarebbero gli italiani che costano.

  41. Luigi scrive:

    Tra qualche anno ad assistere alle partite della Samp saremo 4 gatti che tristezza per la felicità di jetta che continua a dire pochi ma buoni. Bravo Ferrero complimenti dividi et impera ce l’hai fatta a creare un bel casino. Un’ultima cosa se possibile quelli di sotto non applaudano 11 ragazzi quando prendono imbarcate senza impegno perché non è accettabile non si può vedere ne sentire.

  42. Daniele da Rapallo scrive:

    Qua ci fregano lovro mejer come Ilicic l’anno scorso….

  43. Zaccotenay scrive:

    Ci si abbona a prescindere, chi è tifoso della Samp lo fa. Chi dice se vende questo o quello non faccio più l’abbonamento non è dei nostri, é giusto che se ne stia a casa. Non mi rappresentano i tifosi a gettone. Avanti ultras

  44. Tommy scrive:

    Tutti gli allenatori di Serie A e della Nazionale Italiana (forse adesso una delle nazionali più scarse in assoluto), dovrebbero vedersi un migliaio di volte come si gioca a pallone con in mano della manovalanza pura.
    Gli consiglierei di vedersi e rivedersi le partite di quest’oggi dell’Islanda e dell’Australia.
    E di buttare nel cesso tutti i sofismi di cui si riempiono la bocca, per giustificare la mancanza di grinta, di compattezza, di scaltrezza, di fiducia in sé stessi, di semplicità nel gioco, di concentrazione, di scarso atletismo.

    • robmerl scrive:

      tommy hai detto tutto: l’islanda ci ha messo il cuore, la samp di oggi non ce lo mette mai

    • Edoardo scrive:

      Ben detto, meno tattica, più umiltà e soprattutto più attaccamento alla maglia! Invece noi vogliamo fare il gioco-champagne a tutti i costi e i risultati si vedono…

    • El Cabezon scrive:

      D’accordissimo con te!
      Il calcio è uno sport semplice!
      Quando leggo, tanto per fare un esempio, che Viviano non verrebbe confermato più che altro perchè non attacca bene il pallone a difesa schierata mi si gela il sangue…

  45. maurosampbolzano scrive:

    ciao Andrea sai abitando a Bolzano e avendo i miei anni ( e premesso che mi faccio anche le mie trasferte) per vedere la Samp ovvio che spesso uso la tv, ora avendo io sky non riesco a capire cosa sono quelle 3 partite che vanno al gruppo inglese in internet credo..non so, penso stiano trattando tra loro e appunto come è fatta questa divisione a partite o a squadre di una emittente come prima con premium…mi puoi.potete illuminare grazie salutissimi

    • andrea.lazzara scrive:

      Ciao Mauro, temo che quest’anno con la querelle della trasmissione delle partite arriveremo a ridosso dell’inizio del campionato…

  46. Baciccin scrive:

    Anche per quello che riguarda i cori razzisti c’e’ molta ipocrisia,sono 45 anni che vado allo stadio e,se Andrea mi consente,faccio degli esempi:
    Se un giocatore di colore fa un fallo e la curva gli intona i Buhu,buhhu,la curva e’ razzista e da punire in maniera esemplare…se invece il fallaccio lo fa un giocatore bianco la curva e’ autorizzata a cantargli (ben piu’ rude) coro:”DEVI MORIRE”e nessuno dice niente,tutto ok e nessuna punizione. Rendiamoci conto che sono sfotto’ sportivi…e’ un dileggio agli avversari..nessuno in effetti vuole che il giocatore muoia sul campo o che il Vesuvio erutti realmente.Q uindi o siamo duri in entrambi i casi o chiudiamo gli occhi in entrambi..anche per noi tifosi esiste la “trance Agonistica. “Nel derby per esempio andiamo molto oltre perche’”sentiamo” la partita da morire e abbiamo una avversione naturale per quelli dell’altra sponda..poi ritorniamo tutti ad essere padri,figli,lavoratori..e’ un momento di sfogo dallo stress quotidiano. Forse che appellando per nome un giocatore bianco e cantandogli in coro che la madre non era esattamente Maria Goretti e’ meglio di Dire Acqua e sapone ci vuole acqua e sapone?

    • andrea.lazzara scrive:

      Io trovo allucinante, comunque, fare la comparazione tra cori che non sono sfottò ma, in italiano, insulti veri e propri. Tutto qui.

  47. marco scrive:

    I tornei come mondiali ed europei lasciano il tempo che trovano.
    Tra l’altro dopo la confessione di Platini dei mondiali francesi, non che ce ne fosse bisogno, sono la conferma di un carozzone già deciso a tavolino.

  48. marco scrive:

    Complimentoni alla fifa ed a tutto il carozzone, spesi miliardi per l’evento mondiale e a pochi chilometri in Ucraina si muore e si scappa per la guerra.

  49. SANDOIA scrive:

    Per ora venduto Torreira e preso A Ferrari dal Verona.!????

    Jetta sarà quella della Wolkswaghen? che fà pubblicità alla Prinz verde anni 70.

  50. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Andrea. Qua vorrei un tuo parere su alcune mie considerazioni.

    Leggo con dispiacere la notizia per la quale forse Lovro Mejer è perso e resterà in Croazia. Peccato, sono veramente amareggiato perchè questo secondo me valeva l’abbonamento e futura plusvalenza.
    La vicenda (anche se con motivazioni diverse) mi fa venire in mente il ripensamento di Ilicic che poi ha fatto 11 goal a dispetto di uno spento Ramirez che ci dovremo tenere; credo che Mejer, alla lunga, gli avrebbe fatto le scarpe.
    Leggo anche che, dopo aver perso quel Karlo Letica (secondo me molto forte), la samp ripiega su un più costoso portiere giovane della Juve, sempre di 22 anni (Skorupsky, ciao ?).
    Fermo restando che nessuno, tranne gli addetti ai lavori, può conoscere i veri retroscena io ti chiedo, Andrea, se questa Samp non abbia veramente perso tutto il suo appeal nei confronti dei giocatori, oppure non siano così sprovveduti da menarselo e tirare sul prezzo a priori per poi perdere i migliori.
    Sperando in una fake news su Mejer, sono veramente tanto incavolato ed amareggiato.

    • andrea.lazzara scrive:

      Ciao Daniele, su Majer ho risposto sopra, sul portiere continuo a pensare che ancora per una quindicina di giorni ne sentiremo di tutti i colori. Io invito, comunque, tutti ad avere un minimo di prudenza. Personalmente voglio vedere che giocatori Giampaolo si troverà a disposizione per il ritiro di Ponte di Legno. A quel punto si che credo possa scattare la preoccupazione (anche se di tempo ce ne sarà ancora). Calma e gesso, dunque

  51. vincenzo scrive:

    Capitolo portieri: c’è un portiere di cui nessuno parla ma che mi è sempre piaciuto, non sarà un fuoriclasse ma il suo lo fa sempre: Sommer, il portiere della Svizzera.

    Forza Sampdoria

  52. Daniele da Rapallo scrive:

    Mo pure Berisha……
    Consiglierei ai media di non dare più per fatte le operazioni finchè non firmano.

  53. Luigi scrive:

    E nel frattempo Mayer è stato venduto alla dinamo Zagabria e Berisha si accasera’ altrove. Siamo ambiti da tutti, grandi manager tanta programmazione vedi paragrafo ilicic il passato non ha insegnato nulla, notizie prive di fondamento che fanno parlare tanti pseutifosi e giornalisti (non è il caso di primo canale) che scrivono cosi tanto per riempire un foglio. Nel frattempo tifosi divisi ormai in fazioni pro e contro il proprietario di questa società. Fantastico!!!!

    • andrea.lazzara scrive:

      Ciao Luigi e ciao a tutti. Su Berisha resterei ancora cauto, sul caso Majer invece vorrei spendere due parole. Certe realtà dell’est europeo sfuggono un po’ ai ragionamenti canonici che facciamo sul calciomercato. Sinceramente, quando il Direttore Sportivo della Lokomotiva Zagabria aveva dichiarato, una settimana fa, che “anche se loro non erano d’accordo e sarebbe stato meglio passasse alla Dinamo, Majer andrà alla Sampdoria” avevo un po’ mangiato la foglia. Era un palese messaggio trasversale, a mio giudizio. I legami tra certi club, in certe nazioni, sono qualcosa di difficile comprensione per chi ragiona con la nostra mentalità. Diciamo che credo più a una..forte pressione su Majer perchè vestisse la maglia della Dinamo (che entrerà al secondo turno dei preliminari Champions e sarà allenata dall’ex tecnico dello Spezia Bjelica). Poi che in tutto questo un po’ possa aver influito lo..smarrimento legato alla partenza certa o probabile di parte dei dirigenti operativi blucerchiati, può essere…

      • Marco scrive:

        E poi si accasera al Newcastle o una squadra che gli da più soldi. Chi dice che x evitare incidenti diplomatici non sia già stato opzionato dal Newcastle e parcheggiato alla dinamo?

        Questa comunque è l ennesima brutta figura di una dirigenza di dilettanti allo sbaraglio.

        Per fare l elenco di tutti i no ricevuti non basterebbe l elenco telefonico cinese.

        Ma si sa ferrero è il migliore .

  54. Daniele da Rapallo scrive:

    Dicono che dopo la Lokomotiv sia una legge non scritta passare alla Dinamo…sarà.

    Resta il fatto che perdiamo un talento forte che speravo sostituisse il maezzo pacco rappresentato da Ramirez. Spero prendano uno forte in quel ruolo fondamentale per Giampaolo. Così come spero vada in porto un portiere forte.

  55. Matte Genovese scrive:

    Ciao a tutti, ragazzi il calciomercato e un delirio come sempre, inutile gioire per l arrivo di un giocatore per poi mangiarsi le mani perche sfuma, non ce mai stata una reale trattativa ne per majer ne per berisha. sono giocatori importanti e non credo possano arrivare cosi facilmente, ferrari e arrivato subito perche chi lo vuole?? dai se devo affidarmi a ferrari complice del disastro Hellas per rafforzare la difesa e meglio che ci prepariamo a un altra scorpacciata di gol subiti…. adesso e troppo presto per farsi illusioni su su arrivi che possano realmente fare un saltino di qualita alla squadra, si decidera tutto alla fine come al solito, e il mister dovra suo malgrado preparare il ritiro con la squadra ancora a meta.

    • andrea.lazzara scrive:

      Intanto la Sampdoria ha un nuovo Responsabile dell’Area Tecnica: e, gira e gira, dopo tanti anni è…Walter Sabatini

      • piero scrive:

        E questo è veramente un bel colpo…

      • Faso scrive:

        Speriamo non duri quanto Braida…

      • petrino scrive:

        e’ andato via dall’ inter,in quanto per i FPF, era impossibile fare mercato.
        Casualmente ex roma ed ex inter.
        Alla samp invece manca proprio la materia prima , ossia l’ argent.
        Temo che sia la bollinatura che certifica l’ uscita di pecini dall’ area tecnica.

      • giovanni scrive:

        bene, non credo potesse esserci scelta migliore i pranzi di lavoro in questo senso sono galeotti…che dire su sabatini non credo che si possano dire cose buone, a roma hanno le sue plusvalenze a bilancio ancora oggi (marquinos, benatia, romagnoli, gervinho, pianic, la mela, persino dodò…buon lavoro direttore e tenetegli un tabacchino a disposizione!!!

        • giovanni scrive:

          “su sabatini credo che si possano dire che solo cose buone” (scusate, ma la frase che ho scritto per prima quando l’ho riletta ne ho visto gli errori, mi si è inceppato la tastera ed il senso appare contrario a quanto voleva essere, scusate)

  56. Sand66 scrive:

    Il mercato che sembrava scoppiettante si sta man mano ridimensionando, Letica andato, Mayer andato e Berisha sta tentennando troppo per essere un affare fattibile.
    Alla fine neanche più i soldi fanno la differenza, forse andare a trattare certi profili mettendo sul piatto solo la valorizzazione è poco.
    Mayer ha deciso di andare a prendere meno soldi ma di giocare il campionato (minore) e la Champions (utopia) con la Dinamo, rispetto la decisione ma tanto della sua scelta, mi sa, è opera del suo entourage che lo hanno intortato per bene e, questo, ci spiega la considerazione della nostra Samp all’estero.
    Peccato perché i giocatori trattati erano di buon livello ma se non riesci poi a prenderli sortisci l’effetto contrario, ti devi affannare a trovare sostituti e a carte scoperte e con tutti gli occhi addosso è difficile.
    Forza Doria sempre e comunque

  57. Mauro scrive:

    Beh,uno come Sabatini per noi è tanta roba e non credo che venga qua solo per un buon stipendio.Penso,e spero,che la società stia dimostrando nei fatti di voler alzare quella benedetta asticella ingaggiando un profilo di spessore come Sabatini.Peccato per Mayer e Berisha ma non sono certo gli unici buoni calciatori in commercio.E comunque non abbiamo perso Modric e CR7.Giusto Andrea?

  58. Daniele da Rapallo scrive:

    Ottima notizia dai….Perso Mejer preso Sabatini : speriamo si porti dietro la sua rete di conoscenze ed osservatori….

  59. Daniele da Rapallo scrive:

    P.S.
    Avete visto Strinic giocare ai mondiali ? E’ stato in panchina tutto il girone di ritorno. Cia hanno raccontato un po di musse in quel caso..

  60. Martino Imperia scrive:

    Risate crasse!!!!

    Walter Sabatini!!!!! Per noi il top che c’è in circolazione

    (Con Ferrero la fine del Parma)

  61. Francesq scrive:

    Sabatini.

    Vogliono fare le cose per bene, è chiaro.

    Ce la mettono tutta.

    Segnale importante.

    E basta con ‘ste critiche preventive, che mi fate cadere i mutandoni…. se le cose andranno male, ci penseremo!!

  62. petrino scrive:

    dopo la figuraccia che si paventa con Berisha e mayer, sfilati sotto il naso, la trimurti spera di intorbidare le acque con l’ ingaggio di sabatini…………….
    Verrebbe da dire: in che ruolo gioca ???
    Le nozze con i fichi secchi riescono qualche volta, ma non sono la norma.

  63. P.SOLARI scrive:

    Be’, non mi pare l’ ultimo arrivato no ? Quindi pare si sia messa un discreta toppa alle 2 fuoriuscite dall’ area tecnica, vediamo cosa portera’ l’ arrivo del nuovo responsabile.

  64. marco scrive:

    Sabatini vale piu di Pecini e Pradè messi insieme, dipende che libertà di ingaggio gli verrà data.

  65. vincenzo scrive:

    Con Sabatini dall’Inter: Ranocchia, Santon Karamoh, sempre l’Inter nel calciomercato…

    Personaggio di alto profilo ma un po’ inquietante.. .

    Forza Sampdoria

Lascia un commento

TRA PIAZZA E..MERCATO

Sfrutto il titolo che ho usato a Gradinata Sud per fare il punto (dopo un po’ di tempo, sorry )

E’ FINITA, PER FORTUNA…

C’è poco da dire su quest’ ultima giornata di campionato e sull’ennesima batosta esterna della Sampdoria. Rigore folle concesso da

UN BRUTTO FINALE

Avrei voluto dedicare il pezzo ad altro ma la cronaca mi impone di scrivere di quanto successo al Ferraris, dei

LA MUSICA E’ FINITA (GLI AMICI SE NE VANNO…)

Con zero dicesi zero tiri in porta in 90 minuti più recupero andare in Europa è un’utopia. Sampdoria non pervenuta