TRA PIAZZA E..MERCATO

12 giu 2018 by andrea.lazzara, 966 Commenti »

Sfrutto il titolo che ho usato a Gradinata Sud per fare il punto (dopo un po’ di tempo, sorry ) sulla situazione in casa Sampdoria. La manifestazione contro Ferrero, dunque: mi sembrano chiare le intenzioni di chi l’ha promossa, mi sembra altrettanto scontato che non penso ci sarà a breve un riavvicinamento soprattutto da parte del Presidente che va avanti per la sua strada. Sono due mondi molto differenti, il dialogo non lo vedo facile ma penso, e spero, che tutti si adoperino per il bene ultimo che poi è il bene della Sampdoria. In fin dei conti, da parte di Ferrero, basterebbe davvero poco perché la sottolineatura positiva su gestione societaria e anche risultati sportivi, almeno nelle ultime due stagioni, è fatta da tutti. Quel poco sarà fatto? Vedremo, la nuova stagione, la campagna abbonamenti come ideale calumet della pace sono dietro l’angolo. Intanto Lucas Torreira parte per Londra, sponda Arsenal: la Sampdoria ne ricava 30 milioni e credo sia un buon affare che consente di compensare economicamente i costi delle operazioni Majer, Berisha e Colley (carucci, però, i belgi con i giocatori quasi in scadenza di contratto, vedi Praet). Per ora le operazioni in entrata mi piacciono mentre su quelle in uscita e in particolare su Viviano tanto abbiamo detto ( e anche su Silvestre). Credo invece che Quagliarella debba comunque essere trattenuto. Non tanto o non solo per i gol che può segnare (19 non penso li possa rifare) quanto per quello che rappresenta per lo spogliatoio e i tifosi: ecco, questa è una cosa che forse la società non comprende sempre appieno. Ma c’è sempre tempo. Detto che non sono convinto che Zapata resti aggiungo, e concludo, che preferirei partisse il colombiano ( se proprio si deve, oltre a Praet in odore di trasferimento) piuttosto che Bereszynski perchèè sono convinto che il polacco possa ancora migliorare. Ah, e con tutto il rispetto per il Murru, un mancino serve come il pane.

966 Commenti

  1. marco scrive:

    le dichiarazioni di pinocchio:
    “Pradè, Osti, Ienca, Giampaolo… mi hanno rovinato perché ho dovuto mettere mano al portafoglio. Giampaolo? Sono tutti confermati, abili e arruolati. Ho visto che questa squadra va rafforzata in certi reparti ed è quello che faremo. Non posso tenere a briglia come un cavallo nella stalla, non faccio lo stalliere. Il signor Torreira credo che vada, è il momento in cui deve spiccare il volo. Gli altri rimarranno. Praet? Ci stiamo lavorando, ricordate che la Sampdoria è un club importante, fa crescere i ragazzi.

    http://www.fcinter1908.it/ultimora/ferrero-saluta-torreira-credo-che-spicchera-il-volo-praet-ci-stiamo-lavorando/

    Gli altri rimarranno a chi si riferiva?

  2. piero scrive:

    Io non ho visto Gradinata Sud, ma spero che sia stato sottolineato che chi ha manifestato lo ha fatto a puro titolo personale e non rappresentassero altro che loro stessi. Il 99% dei tifosi sampdoriani era contro questa ridicola manifestazione. Il presidente è lontanissimo dall’essere blucerchiato e genovese (per forza di cose vista la usa provenienza, non ci vuole molto a capirlo), ma contestarlo dopo tre anni di campionati tranquilli, supremazia cittadina assoluta, conti in ordine, risanamento di bogliasco, academy, mercato sempre teso alla ricerca di giovani forti ecc…, è un’assurdità che non sta nè in cielo, nè in terra.
    Nel momento in cui i risultati sportivi fossero molto negativi allora sì avrebbe forse un senso. Non certo ora. L’arroganza di certi tifosi che si sentono l’unico centro intorno a cui dovrebbe gravitare la samp è senza fine. Vogliamo diventare come quegli altri, che si sentono i proprietari della loro squadra?

    • andrea.lazzara scrive:

      Caro Piero, i distinguo sono stati fatti. Però ti potrei mostrare i messaggi su whatsapp (o anche sulla pagina Facebook) e non mi pare siano proprio solo l’1%. Certo, abbiamo dato spazio anche al telefono a tutte le opinioni. Ma l’1% non credo proprio…

      • piero scrive:

        SI immagino. La percentuale era per dire che non sono certo la maggioranza dei tifosi. Le squadre di calcio ormai sono principalmente aziende a scopo di lucro. E’ finita l’epoca dei presidenti mecenati. L’era Mantovani non tornerà più, e prima lo capiamo meglio sarà per tutto l’ambiente Samp.

        • Solosamp1946 scrive:

          Forse non ti sono chiare le motivazioni della protesta…NESSUNO sta contestando l operato della società…ma gli atteggiamenti e le frasi di una persona che dovrebbe fare il presidente e come tale comportarsi

      • Faso scrive:

        @piero e tanti altri come lui (ma non il 99% questo è certo)
        Liberissimi di essere daccordo o meno con la contestazione, ma almeno informatevi sulle motivazioni e non parlate o scrivete tanto per…
        Non riguardava “campionati tranquilli, supremazia cittadina assoluta, conti in ordine, risanamento di bogliasco, academy, mercato sempre teso alla ricerca di giovani forti ecc…” ma solo il fatto di aver ripetutamente offeso la sampdorianità!!!

        FERRERO NON MI RAPPRESENTI

        • Zaccotenay scrive:

          Giusto, mi pare che qui scrivano persone intelligenti, anche se qualcuno si sforza di farci capire il contrario. Avanti ultras Ferrero non ci rappresenti

      • Bobo Vero scrive:

        Andrea,

        Tifosi stadio circa 20.000, manifestanti circa 200 =

        99% dei tifosi pensa non sia giustificata una manifestazione contro Ferrero, oggi.

        • andrea.lazzara scrive:

          ma che paragone è, scusa? Allora cosa faccio, posto i messaggi di ieri sera su Whatsapp che ci sono arrivati? Ti assicuro che la proporzione è ben diversa. E, lo ripeto, molti erano e si sono dimostrati, hanno scritto, per dire “Noi siamo contro questa manifestazione, siamo con Ferrero”. Ma che sia solo l’1%, perdonami ma da giornalista direi una bugia.

          • andrea_samp scrive:

            Andrea ..lascia perdere …chi scrive queste str..te contro la manifestazione ..dimostra poco ripsetto per gli altri come il “loro” ..beneamato presidente cafone …infatti il piero è pronto a contestare se mancassero i risultati ….non ha capito che qui si manifesta coontro i comportamenti beceri e ignoranti e irrispettosi verso il mondo Samp e la storia e quindi anche contro di lui e quelli come lui vero Piero?? l’hai capita adesso ? forse ..però se poi verrai in piazza per i non risultati tu e gli altri assenti il 12 giugno ..saresti ipocrita perché allora non ti andrebbe bene nemmeno più il comportamento del viperetta vero?? spero che quel momento non giunga ma se fose così tu e tutti gli altri che contesterete …in ritardo !…almeno abbiate la decenza di chiedere SCUSA per le cose che state scrivendo contro chi ha a cuore la dignità e la storia di noi tutti sampdoriani ok ??

          • Edoardo scrive:

            Io direi all’incirca 1/3 di tifosi anti-Ferrero, 1/3 pro-Ferrero e 1/3 di indecisi/indifferenti, ovviamente quelli che erano a contestare sotto Corte Lambruschini erano solo una delegazione di rappresentanza, secondo me parlare di 1% come scrive Piero nel suo post è assolutamente inverosimile…

        • Edoardo scrive:

          I manifestanti erano solo una delegazione, se poi vogliamo tirare a tutti i costi l’acqua al proprio mulino fate vobis…

      • ROBY LEVANTE scrive:

        Caro Andrea, sicuramente i tifosi contestatori saranno di più del 1% ma ritengo anche che non saranno la maggioranza .

    • El Cabezon scrive:

      Un altro che non ha capito nulla dei motivi che hanno portato a questa contestazione dai toni molto soft, eppure è stato tutto spiegato in maniera così chiara e precisa…mah…

    • moussa dembele' scrive:

      La dimostrazione di ieri si fa interprete del sentimento di chi ha a cuore il patrimonio di valori della Sampdoria e lo tramanda ai propri figli come ricevuto dal proprio padre. Perché Ferrero, grazie a Dio, passa e la Sampdoria resta e serve che, durante questo male, non vadano dispersi gli insegnamenti di Paolo Mantovani e le nostre tradizioni. Per tutti coloro che sono assuefatti al calcio moderno, gli bastano Sky a casa e uno che li fa divertire al calcio mercato, c’e ne sono tanti preoccupati dall’emorragia delle presenze allo stadio, dal calo abbonamenti che vuol dire disaffezione, dall’abitudine alla sciatteria, alla belinata fine a se stessa indossando colori di cui non si sa niente (il che può essere accettabile il 12/6/2014 ma non il 12/6/2018). Quelli che hanno investito il loro tempo per andare ieri in Corte Lambruschini rappresentano molto piu’ del 1% di cui sei convinto tu.

      • piero scrive:

        Come al solito eccovi tutti qui a dare lezioni di sampdorianità. O lo si è come dite voi o non lo si è per niente. Io per inciso lo sono da 45 anni e da 40 vado allo stadio, quindi per favore non cercate di propinarmi certe sciocchezze. Io intendo dire che il messaggio che si vuole far passare (soprattutto da certa stampa) è che tutti i tifosi della samp contestino ferrero. E così non è. Che lui non sappia e non abbia capito cosa sia la samp non ci piove. Che una contestazione del genere sia inutile altrettanto… A lui non può importagliene di meno e anzi.. gli darà pure degli alibi nel momento in cui magari (speriamo di no) dovesse cominciare a fare qualche scelta scellerata. Non essere andati alla contestazione non vuol dire essere pro ferrero, significa solo essere diversamente tifoso. Si sta con gli occhi aperti e le orecchie spianate e se del casi ci si muoverà. Ma ora come ora, mia personalissima opinione, non serve a niente.

        • moussa dembele' scrive:

          Ma quale lezione? A te va bene che sto personaggio si renda ridicolo e ci renda ridicoli “perché ormai il calcio è questo”? A me no. La gestione della società è una cosa straparlare con la sciarpa del Doria in testa un’altra. E il modo in cui questo gli è stato reiteratamente fatto notare è diverso dal modo dei bibini che quando le cose vanno bene parlano di stella e quando vanno male si fanno consegnare le maglie dei giocatori. Mi sa che di questa protesta hai capito poco e per inciso la prima partita del Doria io l’ho vista con mio padre nel 1970

          • piero scrive:

            Ok. Ho capito. Chiedo scusa per i toni… Ma quando si parla di Samp mi si tappa la vena. Per quanto io sia sostanzialmente d’accordo con quanto scrivi, è il modus operandi della manifestazione che mi sta di traverso. Tutto qui. Forza samp sempre e comunque…

        • andrea_samp scrive:

          certo fatti pure offendere nella tua sampdorianità di 45 anni di tifo ..mi stupisco proprio !! …o aspetti che ci offenda ancora ?? dopo gli scappati di casa?? forse allora ti offenderai ?? ma fammi il piacere ma per te i valori cosa sono ?? me lo spieghi per favore ..ei tuoi 40 e passa anni di tifo e appartenenza ? li butti nel cesso ? spiegami per favore perché vorrei capire le dinamiche del tuo pensiero ..mi interessa proprio sono curioso perché guarda caso anch’io ho tanta militanza come la tua ..forse 4-5 anni in più …ciao e vedi di sentirti un vero sampdoriano ..

          • andrea.lazzara scrive:

            Andrea, ci siamo conosciuti anche di persona visto che a volte ci sono stati momenti di condivisione legati alla tv. Però te lo dico sincero: spesso , nei post con cui rispondi a chi non la pensa come te, mi costringi a perdere un sacco di tempo a tagliare, sfrondare, modificare. Sei un uomo adulto, i social non ti autorizzano a scrivere certe cose. Basta, esprimi il tuo pensiero e stop.

          • piero scrive:

            Un vero sampdoriano? Un vero… Puah… Guarda lasciamo perdere. Io non sopporto le imposizioni o le omologazioni. Io non sopporto chi mi dice che per essere un vero sampdoriano allora devo contestare in corteo… Se sono un vero tifoso allora devo sputare su Ferrero. Per favore. La Samp è la mia passione più grande, e per quanto tu sono sicuro che non ci creda, anche a me stanno sul gozzo certe esternazioni del presidente. ma pensi che protestare in corteo serva a qualcosa? Pensi che andare in 200 sotto corte lambruschini serva a fargli cambiare idea? Non serve a nulla. Se non a metterci in cattiva luce e a fornirgli alibi. Ti rode che non sia genovese e sampdoriano? E allora cosa dovrebbero dire i tifosi di Milan e Inter? E quelli della Roma? Purtroppo oggi è così nel calcio. Se aspetti che un genovese e sampdoriano prenda la samp puoi pure fare le ragnatele.

      • Zaccotenay scrive:

        Grande…. la Sampdoria è dei Sampdoriani

  3. Mauro scrive:

    Ciao Andrea,ma Pecini ha finito di sfogliare la margherita?

  4. Massimo Pittaluga scrive:

    sulla campagna acquisti aspettiamo a giudicare. Torreira si sapeva che sarebbe andato e per 30 mln direi che la samp ha fatto bene come spesso accade il suo lavoro di vendita. berisha sembra un bel profilo, il centrale di difesa non lo conosco sinceramente. anche io ritengo come andrea che meglio tenere berez e se si riesce un anno ancora praet e cedere zapata se devono fare cassa. zapata dell andata è un giocatore da top club quello del ritorno sembrava la sua controfigura. se rimane motivato comuqnue è un signor attaccante. terrei quaglia per gli stessi motivi detti da andrea. le cessioni di viviano e silvestre credo siano in relazione ad età e ingaggio. soprattutto viviano credo siano due anni che a causa dell’infortunio abbia un ingaggio fuori parametro rispetto al rendimento. a mio avviso serve un esterno sinistro vero un centrale di difesa e se va via zapata un centravanti forte. il portiere ovviamente e in quest’ottica hanno due scelte. puntare su un uomo d’esperienza non eccelso a costo contenuto oppure rischiare su un giovane dalla B di prospettiva con dietro un dodicesimo affidabile come era un puggioni. quaglia deve rimanere perchè nello spogliatoio serve un uomo di personalità e credo nessuno pretenda che si ripeta. proprio per questo la soicetà deve stare attenta a fare mercato perchè la samp del ritorno tra motivazioni e cali non ha proprio fatto bene.

  5. Michele G. scrive:

    Immagino che questo topic riceverà molti commenti e ci sarà un accesissimo contrasto fra chi attacca Ferrero e chi, invece, lo difenderà. Il confronto è sempre positivo, a patto che rimanga nell’ambito del rispetto reciproco, anche se su posizioni contrastanti. Sinceramente non vorrei leggere di inviti a seguire altre squadre, accuse di bibinaggio o, peggio ancora, graduatorie di livello di “Sampdorianità” (passatemi il termine).
    Detto questo e premesso che, vivendo all’estero, ho potuto vedere solo alcuni spezzoni del video della manifestazione, ascoltando brevi cenni di intervento dei rappresentanti di alcuni clubs, mi sembra di poter dire che la manifestazione sia stata organizzata e realizzata non certo contro il tipo di gestione che, francamente, non si può definire negativa, né contro la società, ma verso la mancanza di rispetto di una singola persona nei confronti della società stessa e dei suoi tifosi. Penso sia un errore voler collegare a tutti i costi questa dura presa di posizione solo all’episodio della partita con il Napoli, o meglio alle brutte dichiarazioni di Ferrero, specie nei confronti di chi aveva esposto quello striscione che invitava anche la squadra a crederci, come loro, i tifosi appunto, avevano fatto. Quella è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. E’ l’ultimo anello di una catena di offese arrecate da Ferrero ai tifosi ed alla società stessa ed alla sua storia. Il signor Ferrero da Testaccio, anonimo cinematografaro di film di secondo piano, non può venire a dire che prima del suo avvento nessuno conoscesse la Sampdoria, che ha acquistato notorietà solo grazie a lui! Semmai, potremmo dire l’esatto contrario! Probabilmente nessuno lo ha informato che prima di lui e sotto la presidenza di un certo Paolo Mantovani la Sampdoria aveva raggiunto una grande notorietà che valicava i confini nazionali e si batteva con un certo Barcellona per la supremazia europea! A me dà molto fastidio essere rappresentato da uno sempre fuori dalle righe come lui. Se questa è la notorietà che ci porta, allora preferirei farne a meno. Il motto andreottiano del “parlate pure male di me, ma l’importante è che ne parliate”, sinceramente non mi si addice.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      Sono d’accordo Michele e poi anche se non c’ero per motivi sia lavorativi che di modo di intendere il mio tifo ritengo che la manifestazione sia stata più che civile. la ritengo anche inutile visto che era chiaro da tempo che tra ferrero e una bella fetta di gradinata non c’è feeling per ovvi motivi. lo scirvevo qui da tempo frequentando la sud da sempre anche se non nella parte più calda vista ormai la mia età di ultra quarantenne più verso i cinquanta. purtroppo però come ripeto da almeno due anni questo è il personaggio e a 66 anni non lo cambi. a me ferrero non piace ma sono sampdoriano e quindi non sono favorevole a contestazioni ad oltranza. ha capito che tanti di noi lo trovano inadeguato a rappresentarci. detto questo il muro contro muro è poco utile. bisogna vigilare semmai sul suo operato di proprietario e che venga fatto secondo diligenza e su questo la tifoseria organizzata può incidere. sul resto lui è come è ed ha preso la samp per farsi notare e fare business. credo che non si possa chiedergli di essere troppo diverso da quello che è. diciamo dai che la sciarpa sulla testa almeno quella non se la mette più ed è già qualcosa. l’uomo è furbo anche se a me da sempre l’idea di essere anche un poco diretto nelle scelte importanti da Romei che sarei curioso di sapere se ha conosciuto prima ferrero o prima qualcuno vicino all’ex proprietà.

  6. Jetta scrive:

    Da Sampnews:

    “Per quanto riguarda la solidità delle accuse, anche quella pare traballare non poco. Gli stessi tifosi che ieri erano presenti a Corte Lambruschini per gridare allo scandalo, si trovavano in Gradinata Sud la sera del 13 maggio durante la gara contro il Napoli e umiliavano davanti agli schermi nazionali e non il presidente Ferrero, facendo scricchiolare anche l’immagine pulita della Sampdoria: di certo gli svariati sostenitori – a partire dal bambino di dieci anni, sia chiaro – che quella sera hanno insultato, deriso e sfoggiato senza timore il dito medio in faccia a Ferrero, non potranno mai dargli consigli sul tanto invocato bon ton da tenere davanti agli obiettivi delle telecamere”

    Sottoscrivo!!!!

  7. Jetta scrive:

    Per il mercato direi molto bene:
    fortunatamente confermato Giampaolo la società sta operando in pieno accordo col mister: arrivi e partenze chiaramente concertate con lui.
    Stanno arrivando giocatori di qualità prima delle fisiologiche e indispensabili cessioni.
    Investimenti importanti e tempismo.
    Conta questo ovvero una gestione “svizzera” della società con i conti risanati e che punta come da tradizione e dimensione ad un campionato dignitoso e tranquillo: quota 40 il prima possibile e poi si valuterà dove arriveremo senza ansie e catastrofismi ridicoli.
    Lo scarno gruppetto di ieri dimostra come la maggioranza del tifo blucerchiato apprezzi questa gestione e anche il folclore del presidente.

    • Michele G. scrive:

      No Jetta, ti posso passare tutto, ma non il fatto che alla maggioranza stia bene il “folclore”, come lo chiami tu, di Ferrero. Lo sai come lo definiscono i commentatori stranieri (io vivo all’estero e spesso le partite le vedo in TV commentate in Inglese o Francese)? “Clown”! Ecco questo è il modo in cui viene visto! E sinceramente, come ho scritto in un post che è in attesa di moderazione, questo tipo di atteggiamento a me non sta affatto bene. Diciamo che, da questo punto di vista, non mi sento affatto rappresentato da Ferrero!

    • Matte Genovese scrive:

      Io penso che tu sia un amico-amica di Ferrero, scarno gruppetto non mi pare proprio, e se permetti visto che siamo allo stadio e non in chiesa io mando a … chi voglio e quando voglio, senza pensare all immagine pulitina della samp come scrivi….. Siamo tifosi, non siamo dei lecca… come molti di voi, e quindi se devo dimostrare il mio dissenso verso un personaggio di quel livello (molto basso) che non ha capito ancora cosa significhi essere Sampdoriani lo faccio finche avro sangue che circola nelle vene. Che sia chiaro !!!

      • Jetta scrive:

        Quindi chi non critica Ferrero sarebbe un lecca…ecco: questo dice tutto…e poi il maleducato che calpesta i valori sarebbe Ferrero intervenuto per sedare cori RAZZISTI che avrebbero comportato, se reiterati, penalità alla Samp e insultato a sua volta da gente che in stato di esaltazione gli rivolgeva in mondovisione il dito medio; ecco anche questa cosa è esilarante perchè Ferrero ha giustamente stigmatizzato quel comportamento di gente che oggi si lamenta perchè Ferrero non rispetta il galateo.
        Appunto meno di 200 persone alla pseudo contestazione: una roba tristissima.

        p.s. prima ho riportato un articolo di Sampnews…non era un mio pensiero anche se lo condivido.

    • Faso scrive:

      Quello che non vuoi capire (o che probabilmente capisci molto bene, ma ti piace solo provocare… vedi altri siti) è che chiunque si professi doriano non può apprezzare quello che tu hai definito “folclore” di un personaggio che a più riprese ha ridicolizzato i ns colori.

      FERRERO NON MI RAPPRESENTI

      • Jetta scrive:

        Ti sbagli: siete una minoranza.
        E Ferrero non si pone il problema di rappresentare nessuno perchè nessuno lo elegge.
        Stop.
        È il presidente della Samp volenti o nolenti.

        • Sammy scrive:

          Jetta è meglio se scrivi sul sito del Secolo pagina dedicata al Genoa. Quello ti riesce bene

        • andrea_samp scrive:

          Jetta forse non ti è nemmeno chiara la figura e cosa rappresenta il ruolo di presidente di una qualunque società ..anche non sportiva …e non c’entra con essere eletto o meno ..ma se ti piace ferrero …. …mi spiace per te .. …ma sai nessuno di noi è uguale all’altro… io per fortuna non appartengo alla vostra categoria tu e dei “ferreriani ” ..! e come me molti dei sampdoriani ..tranquillo che sono moooolto di più di quelli che avete visto in piazzetta il 12 ….sin dal primo giorno con la storia dell’inno ha cominciato a rompere … poi gli è stato detto più volte ..nel corso di 4 anni dicasi 4 anni !! ma se è di coccio .eah e lui aveva promesso di crecare di capire e migliorare …ma dove??
          .cosa facciamo gli dovremmo aprire la testa e cambiargli il cervello ? peccato non sia possibile .. per cui dopo che a uno glile dici una due dieci volte poi basta ! è il momento di dire STOP basta hai stufato con i tuoi atteggiamenti ma ancora peggio la non volontà a capire ed “educarti” ..dimostrando che si è furbo ..ma non intelligente …che è ben diverso …e poi ricordiamoci che non ha manco la fedina pulita specie su cose aziendali e crac vari amministrativi …quindi occhio !!

    • Solosamp1946 scrive:

      Parte di quello scarno gruppetto è quello che era presente a crotone come in tutti gli stadi d italia e europa in cui la Sampdoria ha giocato negli ultimi 50 anni…quindi in poche parole sono la Sampdoria…un minimo di rispetto per loro ci vorrebbe

      • andrea_samp scrive:

        ciao Solosamp46 … ma che rispetto vuoi da gente che difende e accetta il comportamento irrispettoso di quel tipo ?? accettano e ingoiano di tutto per i “risultati” e il cemento messo su a Bogliasco o plusvalenze ..cosa vuoi che rispettino ?? non sanno cosa vuol dire e cosa vuol dire storia valori e tradizioni … li vorrei vedere in faccia se poi girassero storte le cose e allora non gli andrebbe più bene niente …e vorranno manifestare …dovrebbero solo vergognarsi e chiedere scusa al gruppetto del 12/6/2018 …

        • andrea.lazzara scrive:

          Andrea, ognuno è libero di pensare quello che vuole. Se rispetta, ovviamente il prossimo come chi, viceversa, la pensa all’opposto deve fare con gli altri.

    • petrino scrive:

      piu’ che apprezzare il folclore di ferrero, lo subisce come male minore, non avendo al momento di meglio.
      Finche’ i risultati lo sorreggono…….. e trova interlocutori compiacenti
      Potrebbe essere uno degli interpreti di qualche cinepanettone, genere che peraltro mi pare essere in caduta libera.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      il folclore come lo definisci lascia stare che in tanti non lo apprezziamo. ognuno ha le proprie opinioni e l’imposizione del pensiero unico spero sia superata dalla storia anche se vedo tentativi continui di ristabilirlo. per cortesia ognuno sia libero di esprimere il proprio pensiero senza che qualcun’altro gli dica cosa deve pensare. si vive meglio tutti credimi

      • Marco scrive:

        I numeri dicono,dall insediamento di ferrero la SAMPDORIA ha perso una media di 2000 spettatori a partita. Ma tutti lo amano

  8. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Andrea, innanzi tutto ti ringrazio per questo nuovo post (comprendendone sempre l’impegno di moderatore). Il pepe del calciomercato farà il resto.
    Vorrei aggiungere alcune considerazioni sui vari argomenti (forse mi dilungo, ma leggetemi).
    1) Per quanto riguarda la manifestazione ci può stare come no : è sempre il solito bicchiere che si può vedere mezzo pieno o mezzo vuoto ma oggettivamente resta un bicchiere al 50%.
    La protesta (che un pò rischia di farci assomigliare a quelli dell’altra sponda) ha degli elementi di fondamento. Si tratta di un volersi dissociare, da parte della tifoseria, dai modi, le dichiarazioni ed il modo di essere di un presidente che si può un pò moderare ma così è la sua natura e che condanno più per le uscite verso l’inno, il Ravano o altre cose inerenti al nostro mondo più che per le battute colorite verso i media.. Bella la metafora della rana e lo scorpione di Licalzi. Tutti i tuoi ospiti hanno chiarito le motivazioni del dissociarsi.
    Chi dice 200, chi dice 500 tifosi hanno manifestato per una cosa tutto sommato giusta nel principio ma non certo rappresentano il totale della tifoseria direi divisa a metà su questo argomento concettuale; vista soprattutto la gestione tutto sommato positiva in questi ultimi 2-3 anni.

    Quanto questo possa influire sul numero degli abbonati, gradualmente persi negli anni, è un discorso più complesso che mi affascina di più. Le motivazioni sono tante a partire dallo spezzatino di orari che quest’anno rischia di ancora essere peggiore. Sicuramente subentra anche un allontanamento creato dal distacco e la freddezza societaria nei confronti della tifoseria, da obiettivi e dichiarazioni spesso non chiare, da un campo di allenamento che diventerà off limits tranne pochi giorni, dal porto di mare di giocatori che è diventata la squadra e qua mi spiego meglio….Si, perché è chiaro che squadre di questa dimensione debbano vendere pezzi pregiati per mantenersi ma mentre fino all’era Garrone questo era chiaro fino ad un certo punto, infatti varie volte si è approdati anche in Europa (con Garrone Senior soprattutto) ed avevi una famiglia facoltosa alle spalle, nell’era Ferrero la gente ha capito che questa sarà la regola ed il destino ineluttabile : porte girevoli, cambiamenti frequenti, giocatori beniamini che se ne vanno dopo un anno, ma soprattutto sai che questo sarà il tuo ineluttabile destino. E’ vero poi che vedi passare gli Etò, i Skriniar, i Praet, i Soriano ecc; ma in qualche modo sai che farai sempre il satellite. Questo fino all’era Garrone non lo si realizzava pienamente.

    2) Capitolo piccante del mercato.
    Sai come la penso, Andrea, e premetto che la partenza di Pradè/Pecini e la permanenza di Osti è già di per se il contrario di ciò che dovrebbe essere per fare bene : rimane una brava persona ma non certo il protagonista delle fortune di scouting; spero quindi scelgano una altra persona brava per mercato e scouting. Questo sarà di vitale importanza.
    Interessanti gli acquisti fatti fino ad ora (soprattutto, sulla carta, Majer) ma un po di paura la ho.
    Innanzitutto non lesinino sul portiere : o punti su un giovane forte tipo quello dell’ inter che prendono i cugini o non vai certo su Sportiello che a Firenze e Bergamo hanno di fatto scartato dopo un annata in cui veniva chiamato senza mani; Belec discreto secondo. Datemi un portiere che para, un attaccante che segna…….
    Sperando vivamente (sarebbe importantissimo) che tengano Berezinsky ci vuole un sostituto che si giochi la maglia con lui. Così come ce ne vuole uno buono a sinistra che si giochi la maglia con Murru ma che parta titolare (Murru lo terrei di riserva con la speranza che cresca). C’è poi quel Alex Ferrari che Onofri dice sia buono.
    Se trovano un buon mediano recupera palle davanti alla difesa per sostituire Torreira (sarà fondamentale), la squadrà è quasi a posto.
    Sull’attacco non saprei. Quagliarella lo terrei per diverse ragioni, mentre se partisse Zapata ci vuole un ottimo sostituto degno perché Zapata (se sta bene) è un centravanti vero ! Sostituirei piuttosto il fumoso Caprari anche se Giampaolo ne vede le potenzialità. Tutto questo sperando che i centrocampisti segnino di più.
    Il fumoso Ramirez spero riserva di Majer alla lunga.

  9. SANDOIA scrive:

    In molti non hanno capito la protesta
    Si è voluto di proposito fare una protesta mirata e circoscritta non una parata ,senza disturbare il traffico cittadino e nessuno è finita li per la gradinata sud.
    Altri come ha detto Tirotta non protestano anzi obbediscono Ferrero non vanno allo stadio la stima è di 2500 tifosi gara ,personalmente conosco persone meno giovani che finchè cè Ferrero non mettono piede a Marassi ,infatti a parte la partecipazione di cuore per evitare la retrocessione che spero non si ripeta nei 4 anni ci sono sempre meno presenze e questi sono numeri e non parole.
    Temo che alla prossima sparata scalcinata succeda veramente un casino grosso .
    Ci vuole un personaggio che faccia da ponte con la tifoseria con un ruolo di comunicazione che parli a nome della società e nel contempo il presidente lavori in silenzio o quasi ma la vedo dura.
    Chiaro che il pensiero va a Gianluca VIalli ,ma andrebbe bene pure Marco ,Lanna ,Giovanni Invernizzi,Enrico Chiesa .

    • andrea_samp scrive:

      io farei solo parlare Romei …anzi fosse possibile lancio un idea ..facciamo una manifestazione pro Romei presidente ?? …vediamo se siamo poi solo 200 7400 ..ok ??
      la lancio li ..

  10. luca scrive:

    secondo me la Samp ad oggi, anticipando i tempi, ha fatto delle ottime operazioni , Colley non lo conosco sono sincero ma se costa tutti quei soldi un motivo ci sarà e poi anche Koulibaly era uno sconosciuto o no ? Majer non so chi sia ma potrebbe essere un potenziale altro colpo di mercato (Modric lo ha confermato ) Berisha l’ho visto durante le partite con la Lazio e non mi pronuncio (per non essere troppo ottimista!) e Ferrari vi assicuro vale di più dell’omonimo tornato al Sassuolo (almeno come grinta non c’è confronto) sono due però le spine che potrebbero pungerci a breve , la prima Pecini (visto Jetta che non sparavo cavolate un mese fà! purtroppo) che mi sà che sia……e Quagliarella ! è vero non penso ripeterà la Stagione scorsa ma come uomo spogliatoio, carisma e soprattutto esempio per i più giovani vale molto di più dei \9 goal messi a segno lo scorso campionato, che ne pensi Andrea ?

    • andrea.lazzara scrive:

      Devo averlo scritto da qualche altra parte che Quagliarella per me deve restare anche e soprattutto per quello che rappresenta nello spogliatoio e per i tifosi. E mi pare che anche l’idea della società sia questa.

  11. Sirbiondo scrive:

    Tralasciando questa protesta e i giusti motivi che la animano, ma Voi siete contenti di avere una proprietà che è assolutamente priva di ambizione sportiva e, quel che è più grave, di interesse verso i risultati ? No perché sarebbe bastato veramente poco per lottare per l europa, cosa che non abbiamo fatto realmente ( era evidente da Benevento che non saremmo arrivati settimi,ma la proprietà nulla ha fatto…). A me è questo che fa arrabbiare, non è più una squadra di calcio, è una fabbrica di plusvalenze per il tornaconto del “padrone”. E del bilancio in ordine me ne frego, se è sinonimo di anonimato.

    • ROBY LEVANTE scrive:

      @Siribiondo.Non siamo per niente contenti di avere una proprietà senza ambizioni ma, di questo, devi ringraziare solo Edoardo Garrone

      • Sirbiondo scrive:

        Beh il proprietario risulta Ferrero, ed è con lui che me la prendo. Poi EG ne ha combinate più di Carlo in Francia, ha ridimensionato la squadra e ingaggiato i peggiori dirigenti possibili, ma ora a capo della società non c’è più lui (per chi ci crede)….

  12. Tommy scrive:

    IL PRESIDENTE FERRERO MI RAPPRESENTA.
    Scusa Andrea se metto le maiuscole. Ma il mio è un grido a favore di un uomo che si sta facendo il mazzo per rendere discreta una squadra che, nel momento storico attuale, non ha più molte armi per brillare di luce propria.
    Per brillare di luce propria deve avere grossi capitali (che non abbiamo), grande tifoseria nel numero (che non abbiamo), grande tifoseria nel sostenere i giocatori ecc. (criticano tutti: Viviano, Ramirez, Caprari, Barreto, Alvarez, la difesa, il Presidente, a volte con argomenti ragionevoli, ma altre volte con argomenti pretestuosi), grande tifoseria quando si perde (e lì ci siamo), grande competenza tecnica della dirigenza (e mi pare che con quello che dispongono se la cavano meglio dei Garrone, e di gran lunga).
    Se vogliamo raggiungere almeno l’Atalanta come risultati sportivi, dobbiamo crescere anche noi come tifosi. Smetterla di accanirsi su certi giocatori che non riescono ad esprimersi in pace e lasciar correre se il Presidente alle volte è troppo esuberante (lo preferisco comunque a Garrone che era sempre serissimo).
    Insomma quello che voglio dire è che le critiche non portano a nulla se non a disgregare l’ambiente a renderlo conflittuale, triste, nervoso. Non c’è un solo guadagno che si può ottenere, a mio umilissimo avviso.
    Datemi retta, e vedrete i risultati come cambiano.

    • Jetta scrive:

      Bravo!!

    • Marco scrive:

      Eh già i grandi capitali dell Atalanta , impossibile ed impensabile per la SAMPDORIA che prima di ferrero giocava in terza categoria senza che mai nessuno,al di fuori della provincia di Genova, ne avesse mai sentito il nome o visto gli splendidi colori.

  13. SANDOIA scrive:

    Penso che Duvan Zapata motivato e preparato al meglio in estate possa fare i goals che questa stagione ha fatto quagliarella 11 goals in poco più di 20 partite giocate in condizione buona non sono da buttare ,chi secondo voi o Andrea che valga 20 milioni può fate i gol cheha fatto con Udinese e Juventus per esempio chi vorrei saperlo ,se va via a 25 mil ok qualcono si troverà ma non rischierei una minusvalenza anche perchè a contrario di altri ha chiesto di rimanere.
    Kownachi secondo me è la spalla ideale di Levandowsky e questo sinceramente mi preoccupa perchè potrebbe partire pure lui.
    Per Berisha potrebbero esserci complicazioni speriamo di prenderlo è uno che picchia anche i centrocampisti della Lazio …Indispensabile.!
    Torreira grande lavoro del procuratore 30 mil + 3 di commissione versati dal compratore e 3 milioni netti a stagione ma i meriti andranno a Ferrero che non sà nemmeno dove è girato naturalmente.

  14. luigi scrive:

    Anche io ringrazio Andrea per questo nuovo articolo e colgo l’occasione (anche se già scritto) per rispondere a Pino che senza forse non ha proprio recepito il motivo della protesta. Siamo tutti concordi nel dire che pur avendo ricevuto in dono una società sana Ferrero a fatto bene a livello di campo per il resto pessimo comunicatore (la cultura è importante) ha svilito i nostri colori li ha ridicolizzati a livello locale e nazionale ha fatto tabula rasa dell’inno di Samp tv ha detto delle castronerie affermando che prima di lui la Samp non la conosceva nessuno, in campagna acquisti dice una cosa e ne pensa un’altra, ti basta caro Pino o vado avanti? Per tutto il resto caro Andrea articolo più che giusto anche se il sottoscritto dopo 40anni di Samp sulla campagna acquisti aspetta un pochino prima di giudicare anche se i nuovi arrivati sembrerebbero dei buoni profili. Buone vacanze a…Ponte di Legno

  15. Faso scrive:

    Premesso che conosco poco i nuovi acquisti pertanto mi astengo da commenti,ma è chiaro che rifondare una squadra cambiando: portiere, 3/4 della difesa titolare, play e (se partisse anche Zapata) centravanti è cosa non da poco e sarebbe fondamentale mettere tutti a disposizione del mister già alla partenza del ritiro.

    • maurosampbolzano scrive:

      già Faso anche perché per lui un nuovo entrato ci deve mettere almeno 4 mesi per capire il suo unico stupendo meraviglioso……modulo di gioco……

    • Marco scrive:

      Giampaolo ha detto chiaro: per imparare i miei innumerevoli schemi(1) ci vogliono da 14 ai 15 anni

  16. Fra Zena scrive:

    In sintesi:
    - la contestazione la ho trovata condivisibile. Giusto prendere le distanze da chi non rispetta i nostri colori e la nostra storia. Purtroppo però sarà tutto inutile: Ferrero non cambierà di una virgola. Ce lo dobbiamo tenere così
    - mercato: presto per dare giudizi. Dalle prime mosse mi sembra stia prendendo forma l’ennesimo supermarket dove, nella migliore delle ipotesi, a 40 punti si smette di giocare. Nella peggiore, si finisce come l’Udinese di quest’anno.

  17. Marco62 scrive:

    Già sento negatività , Quagliarella non fara’la stagione scorsa , che ne sappiamo magari fa 25 goal su, Pecini , Prade e via andare, comunque sono già arrivati 4 giocatori tra cui la difesa titolare che potrà lavorare da subito, relax ragazzi a

  18. Hermwn scrive:

    Faremo una squadra con 11 stranieri perché secondo me se ne va anche Quagliarella

  19. Edoardo scrive:

    Sul discorso del mercato siamo ancora in alto mare ed è presto per dare dei giudizi, ma il fatto che la difesa verrà rinnovata in blocco mi pare un segnale positivo visti i 60 gol incassati che sono stati veramente tantissimi; invece in merito alla contestazione io la capisco e in parte la condivido, ma forse sarebbe stato meglio farla sotto la casa di Edoardo Garrone che forse qualche spiegazione ai tifosi la dovrebbe pure, non certo a quelli che incivilmente lo hanno insultato, ma a quelli che si sono comportati sempre in modo educato e corretto a questi tifosi qualcosina secondo me avrebbe dovuto pure dirla; ma ormai la frittata è fatta e adesso chissà per quanto tempo dovremo “goderci” questa dirigenza, speriamo almeno di restare in Serie A e non fare più figuracce come a Benevento e compagnia bella, io sarei già contento così…

  20. Mauro scrive:

    Beh,mi sembra che la società si stia muovendo bene e con tempestività.Colley,Berisha e Mayer sono ottimi elementi.Ferrari non lo conosco ma nel Verona dello scorso anno avrebbe fatto fatica anche Nesta.Se poi si riuscisse a piazzare Sala,Regini e Alvarez e sacrificare il solo Torreira,anche se credo che uno tra Praet e Zapata partirà,e sostituirlo con Tonali o Paredes,beh in questo caso 10 e lode.

  21. Daniele da Rapallo scrive:

    Andrea, si hanno notizie su quanto la Samp incasserà con la nuova ripartizione diritti Tv data a Sky-Perform ? Nel senso, ci andrà a rimettere o andrà almeno in pari ?

    • andrea.lazzara scrive:

      E’ ancora una situazione in via di definizione. Tra l’altro forse ero mezzo addormentato, ma ieri sera ho sentito il Direttore di Sky Sport enunciare la nuova ripartizione delle trasmissioni tv delle partite e…non ci ho capito molto….

    • petrino scrive:

      percepira’ circa 55 mln. di euro, ben di piu’ dei 44 dello scorso campionato.
      Perform, che e’ un succedaneo di netflix, trasmettera’ la partita del sabato sera,della domenica alle 12,30 e della domenica alle 15. Solo su streaming, in quanto in italia non ha né satellite, ne digitale terrestre..
      Le partite della domenica sera, del lunedi sera , e della domenica campo per campo, e di altri giorni, in quanto penso che si giochera’ anche di martedì, saranno di sky.

  22. Daniele da Rapallo scrive:

    Ho visto i filmati di questo portierino Karlo Letica mi piace molto. Ti risulta ci sia qualcosa di vero Andrea ?

    • andrea.lazzara scrive:

      Si. Ma sul ruolo del portiere ho idea che se la Roma non abbasserà le pretese per Skorupski ne sentiremo di cotte e di crude.

    • giovanni scrive:

      ho avuto modo di vederlo…portierino non è visto che è alto 2.01 m…sarebbe da portare qui nel pomeriggio, non costa molto (1 milione di euro, il che mi pare strano) fisicamente e tecnicamente a me ricorda courtois del chelsea…
      fosse per me lo andrei a prendere a piedi perchè è un potenziale crack, se non altro ci si fa una gita in croazia d’estate il che non è male, ma davvero…tra skorupky per 10 mil, sportiello a 6,5, scuffet o altri…ci vorrebbe un secondo affidabile e saresti a posto..; poi non faccio l’osservatore e non lo conosco di persona, ma a pelle…

  23. andrea_samp scrive:

    il mio nuovo motto ::: ROMEI presidente Sampdoria …ferrero non ci rappresenti ! ;-D

  24. Sand66 scrive:

    Secondo me il mercato che si profila è di buon livello, hanno ingaggiato giovani di ottima prospettiva che con un’annata positiva possono facilmente raddoppiare il loro valore (qualche dubbio su Colley) e, se è vero che per essere in scadenza li abbiamo paghicchiati è altresì vero che se provi a prendere gli stessi profili in Italia ti chiedono il doppio.
    Delle cessioni sono molto soddisfatto, non rimpiangerò Sala, Alvarez, Ferrari e Dodo, forse un pò Viviano e Silvestre ma si devono iniettare forze fresche e voglia di arrivare.
    Quaglia sarà tenuto e ne sono felice perché è l’unico che ha personalità e grinta e ai giovani serve sempre un bell’esempio, forse arriverà Lagumina (a me piace molto) e Letica, con Kownacki che dopo il mondiale, ma questo è un mio presentimento, diverrà un crack importante (per la gioia del nostro presidente) sento che sarà un gran campionato peccato per l’allenatore forse in quel ruolo c voleva uno un po’ più ambizioso.
    Tutti passano la Samp resta, sempre e comunque.

  25. luca scrive:

    Andrea scusa io vorrei capire il perchè dell’uscita di scena del sig Pradè (dopo aver professato in diretta su Samp TV armonia, sintonia sugli obiettivi e spergiurato sulla fedeltà ai nostri colori) e di seguito quella (probabile) del Sig. Pecini ! non possono essere solo le ambizioni (Udinese ed Empoli con tutto il rispetto valgono molto meno della Samp) le mansioni o i soldi non mi risulta che qui prendessero poco o niente (anzi) !!!! attendo tue (se puoi e/o sai qualcosa ovviamente

  26. giovanni scrive:

    andrea scusa, vado fuori tema, leggo di karlo letica quale possibile arrivo, tu che puoi (…) fai il favore… faglielo prendere subito…non ci pensiamo troppo prima che arrivino altri che ce lo portino via, questo diventa da 10/15 punti in più a campionato…secondo me fisicamente è la copia di courtois del chelsea e tecnicamente può solo che migliorare ma è già a posto nel 80% delle cose, in più segna anche…
    è dell’hajduk spalato…che botte quella sera…

    • andrea.lazzara scrive:

      Ne ho sentito parlare bene anche io che, sinceramente, non l’ho mai visto. Magari avessi questo potere, sai quanti ne farei prendere?

      • giovanni scrive:

        si, si, lo so..era per dire che la linea mi pare chiara colley 1,92, ferrari 1,83, letica è 2,01, mejer è uno di quelli che pur facendo della tecnica la qualità n. 1 recupera palloni in pressing dalla sua metà campo, di berisha è nota la forza fisica e la propensione alla battaglia ed all’inserimento…facciamo andare alvarez, ferrari, sala, regini, silvestre, di torreira che farà una carriera luminosa non ho dubbi gli unici “difetti” che gli puoi trovare sono legati all’altezza…ti dice qualcosa (a parte il turbillon dei nomi a cui assiteremo)?

    • Marco scrive:

      Secondo me vinciamo scudetto e anche champions League da non partecipanti

  27. Roberto Oslo scrive:

    Ciao Andrea,seguo l’adorata SAMP da lontano perche’,per motivi di lavoro,vivo a Oslo in Norvegia.voglio augurare a tutti un prossimo felice campionato sperando di non ripetere le brutture del girone di ritorno..noi stranieri all’estero venivamo un po’ presi in giro per le “imbarcate” prese svariate volte e i tifosi di q2ui ci salutavano con la manina mostrando il poker..sembra una stupidata ma,quando sei lontano dal tuo Paese,ti feriscono un poì’ queste cose.Aprofitto per farti una domasnda tecnica..che numero ha primocanale sul digitale terrestre estero?noi non riuisciamo a vedere niente in tv ma solo sul pc,grazie e un saluto a tutti!FORZA SAMP!

  28. Jetta scrive:

    Una domanda semplice a coloro che oggi contestano Ferrero per la frase “4 scappati di casa” e che perseverano a ritenere che la ratio della “protestina” ina ina di martedì non sia stata recepita: Ferrero ha apostrofato nel modo di cui sopra le persone che recitavano cori RAZZISTI contro Napoli e che hanno fatto rischiare una penalizzazione (a proposito di gente che dovrebbe amare la Samp)…ergo non si è rivolto a tutta la tifoseria Sampdoriana, e questo è un dato oggettivo.

    Vorrei capire quindi, AndreaSamp in primis, se condanni/condannate o meno quei cori.
    Perchè questo è il puns dolens: Ferrero è questo dal 1 giorno in cui è arrivato, può piacere o meno e liberi tutti per carità, ma la protesta scoppia nel momento in cui il presidente ha condannato e GIUSTAMENTE soggetti autori di cori razzisti.
    Il caso di specie non è Ferrero non mi rappresenta o mi fa vergognare per come è ma Ferrero sarebbe brutto e cattivo perchè ha condannato persone che allo stadio intonavano cori RAZZISTI.
    Voi quindi che sostenete la protesta, prendete o meno le distanze da chi quel giorno ha cantato quelle robe vergognose?
    Aspetto con impazienza una risposta nel merito e senza divagazioni.

    • Solosamp1946 scrive:

      No jetta ancora non hai capito che la goccia finale di samp napoli non è stata la frase “4 scappati di casa” riferita a chi faceva i cori ma quella successiva sullo striscione della sud ( dove chiedevano in sostanza più impegno nel cercarw di raggiungere obiettivi) dove ferrero ha detto che chi ha fatto gli lo striscione poteva starsene a casa e che gli striscioni li fa lui. È quella l ultima sparata…dopo le altre dette negli ultimi 4 anni che hanno infangato storia colori e tradizione della Sampdoria

      • Bulgaro scrive:

        E aspetti 4 anni.. La tempistica è molto sospetta e puzza più di lesa maestà che di indignazione, anche perché, come ha detto Jetta, a sto giro tutti i torti Ferrero non li aveva.

        Detto ciò io passerei oltre.

        • Solosamp1946 scrive:

          Scusa ma se non sai le cose non parlare. Due anni fa c è stato un incontro quindi nessuno ha aspettato 4 anni…da quell incontro ad oggi gli atteggiamenti sono rimasti gli stessi quindi il caro presidente non ha capito un c….! Quindi Ferrero può dire se è giusto o no uno striscione? E invitare gli autori dello striscione a starsene a casa ( ribadisco che sono gli stessi che sono ovunque quando gioca il doria)? Io penso proprio di no.

          • Bulgaro scrive:

            2 anni fa…
            Le cose le so e le interpreto cercando di evitare la verità assoluta che mi propina chi deve giustificarsi.
            Diciamo che almeno alla comparazione di una porta da calcio ad una donna da penetrare ci sarebbero stati estremi per contestarlo senza alcun dubbio.
            Però quello si può accettare, la lesa maestà per una figura di merda nazionale e non invece richiama alla mobilitazione.

            Essere tifoso, pure di quelli da km, non ti dà ragione per forza.
            In questo frangente la protesta è stata una sciocchezza controproducente.

    • El Cabezon scrive:

      Jetta, noto con dispiacere che continui a non capire, o forse fai solo finta…
      Le dichiarazioni post Napoli di Ferrero sono state solo la goccia che ha fatto traboccare un vaso colmo, colmissimo!
      L’elenco delle sciocchezze pronunciate dal presidente fin dal giorno del suo insediamento è talmente lungo e ormai risaputo che è perfettamente inutile riproporlo, e te lo dice uno che ad esempio l’ha difeso quando fu attaccato per l’azzardato accostamento porta avversaria=donna…
      Enzo Tirotta ha pubblicamente dichiarato che negli ultimi due anni ci sono stati almeno due incontri privati con Ferrero nei quali si è cercato di fargli capire certe cose, ma gli esiti non sono stati quelli auspicati, da qui la decisione di questa protesta alla quale io credo che avrebbero partecipato più persone se fosse stata programmata per un’altra sera e un altro orario ( il sottoscritto ad esempio ci sarebbe sicuramente stato ma alle 19 lavoro ancora…).
      Io credo che se tutte le anime della Sud e la Federclubs insieme hanno deciso per questa forma di protesta è perchè la misura è veramente colma, non credo che di colpo siano tutti impazziti…

    • Massimo Pittaluga scrive:

      caro Jetta, certi cori vanno condannati ma vanno condannati anche i cori dei napoletani sull’alluvione che sono anche peggio. tuttavia non credo che nessun doriano o quasi e idem per i napoletani si augurino alluvioni o colera. sono cori da stadio che come è noto è posto dove spesso esce fuori un lato non proprio nobile in tanti di noi, ma che li rimane per il 99% di noi. quindi non giustifico ma non ne farei da entrambe le parti una questione di razzismo vero ma di antipatia fra le tifoserie. su Ferrero invece mi trovi in disaccordo. è parecchio tempo che ferrero è poco sopportato per le continue esternazioni e quella corsa giusta sotto la gradinata ha fatto esplodere la contestazione proprio perchè non era e non è percepito come presidente e massimo esponente della sampdoria. del resto se fai il clown e ne spari di ogni in TV e allo stadio poi è difficile essere credibile. detto che certa gente che gli mostrava il dito medio e lo insultava la trovo peggio di ferrero nei comportaamenti se vuoi avere il rispetto lo devi anche dare e non mi sembra in questo si sia distinto, tra battute e scenette in questi anni. se fai il giullare e poi ti presenti ad un certo punto serioso e istituzionale che credibilità puoi avere. dopo 4 anni di scenette ha provato cosa vuol dire aver perso credibilità. c’è chi poi come me che non lo ha considerato ed era la maggior parte e chi peggi di lui lo ha insultato a sproposito ma resta il fatto che quando veniva verso la gradinata i più se la sghignazzavano. è come se il tuo amico di scuola più grande con 50 note sul registro ti viene a rederguire se prendi una nota. nella migliore delle ipotesi ti fa ridere.

  29. Jetta scrive:

    Scusate: punctum

  30. El Cabezon scrive:

    Scusa dimenticavo…
    Io non condanno i cori di quella sera contro il Napoli, in quanto li considero facenti parte della…dialettica da stadio alla quale bisogna dare il peso che meritano, ossia il nulla o quasi…

  31. Luigi scrive:

    Jetta il moralizzatore. Ma per favore guardati intorno perché in questo paese succede ben di peggio che sentire allo stadio 4 cori razzisti eppure non sento tutte queste predicozze. Su Ferrero aggiungo ti piace? Bene però ognuno è libero di pensarla come vuole e il sottoscritto come il 50% della tifoseria che incita nella sud è contro dopodiché vedremo in futuro chi avrà ragione o torto sull’uomo Ferrero perché al momento come manager sul campo sta ottenendo dei risultati soddisfacenti tenendo presente il bacino d’utenza della Samp.

  32. NYC scrive:

    FERRERO NON MI RAPPRESENTI

    Questo come premessa, poi il bailamme del calciomercato lo lascio a voi, Kossovari , Gambiani , Croati ect ect il calcio moderno e scandaloso 8/9stranieri poi tutti si stupiscono perché vince sempre la Juve che comunque è quella con più italiani .

    • Faso scrive:

      E qualcuno si stupisce pure se la nazionale non è ai mondiali… ma hanno mai visto oltre alle prime squadre una partita delle primavera o allievi? Anche lì stranieri a nastro.

      FERRERO NON MI RAPPRESENTI

    • marco scrive:

      Per l’amor di Dio.

      Non criticare ferrero, re plusvalenza, l’infallibile, colui che ci ha portato a traguardi impensambili, addirittura sopra a Benevento e Crotone, senza di lui come faremmo?

      • Jetta scrive:

        E addirittura vinci 3 derby consecutivi, batti Juve, Roma e Fiorentina e ti giochi il 6 posto sino ad aprile.
        Ma non basta mai, tu vuoi il 4 posto e lo scudetto ma non basterebbero paradossalmente…quelli come te riuscirebbero a criticare rectius gettare fango anche in quel frangente.

    • Michele G. scrive:

      Hai ragione, ma appena esce un Italiano discreto, la vecchia signora se lo porta via a suon di milioni! L’alternativa sarebbe fare come altre nazioni, tipo la Francia, che naturalizza quei giocatori provenienti dalle ex colonie. E così ti ritrovi tre quarti (non esagero) di nazionale composta da giocatori che non sono nati in Francia. Mi sa, però, che, non avendo ex colonie, dovremmo ricrearci…un impero! :-)

      • petrino scrive:

        veramente Guadalupa, martinica, nuova caledonia sono territorio francese, cd. d’oltremare e pertanto i nativi sono francesi dalla nascita.
        Tipo mbappe e il vecchio karambeau.

        • Michele G. scrive:

          Petrino, il mio post era semi scherzoso (ci ho messo pure la faccina sorridente :-) ). Comunque, io in Francia ci vivo, quindi conosco la situazione dei territori d’oltremare. Ma allora vogliamo chiederci come siano diventati territorio francese? Per grazia divina o frutto di colonizzazione, come buona parte dell’Africa occidentale? Senza contare che qui lo _ius soli_ è applicato, visto che giocatori tipo Pogba e Sacko sono figli di immigrati rispettivamente da Guinea e Senegal. Noi, al massimo, mettiamo in nazionale giocatori che abbiano lontani ascendenti italiani, come Thiago Motta, Camoranesi, Jorginho, ma è abbastanza limitato come fenomeno.

  33. Aldo Struppa scrive:

    400 persone che rappresentano poco delle migliaia di tifosi Blucerchiati,una percentuale molto bassa se confrontata con gli abbonati..chiaro che tutte le idee vanno rispettate ma iniziare una stagione con una contestazione non e’ di buon auspicio.Forse qualcuno avrebbe preferito Tommaso Ghiradi che ha fatto fallire il Parma oppure Antonino Pane..Ferreo(pur essendo personaggio discutibile)non ha fatto male da quando e’ qui,ci garantisce la serie A,e’ riuscito a omologare il campo e la Primavera gioca finalmente in casa propria,ha costruito la residenza per i giovani calciatori,sta rimettendo a nuovo il Mugnaini..qualcosa si e’ fatto e abbiamo fallito l’europa per pochi punti..io credo che una societa’ media come la nostra non abbia molte alternartive e neppure presidenti con il portafoglio pieno che smaniano dalla voglia di comprarci.Attenzione perche’ dopo Ferrero potrebbe esserci il peggio.

    • marco scrive:

      E cosa ci doveva essere ? Un esercito di 20000 persone?

      Tommaso Ghirardi , Tanzi ,Cragnotti,Gaucci erano tutti osannati , prima…….

      Poi casomai si chiude la stagione, fino al 30 giugno sei nella stagione appena chiusa.

      Infine per l’ennesima volta, ma presumo inutile, non si contesta l’operato societario, si contesta la persona di ferrero e stop, per i continui insulti a telecamere accese a SAMPDORIA e suoi sostenitori.

    • Solosamp1946 scrive:

      Ma di quale contestazione stai/state parlando? È una protesta alla persona non alla gestione societaria…il giorno in cui vedremo ( penso mai) lo striscione ferrero vattene allora sarà una contestazione

      • Jetta scrive:

        Bravi, lo avete fatto con Garrone quello striscione e vi ha accontentati mi sembra…ed ora vi lamentate?

        • petrino scrive:

          ormai tale questione ha raggiunto limiti di asfissia mortale.
          Comunque i garrone ci hanno rimesso centinaia di milioni di euro nella sampdoria, ferrero invece ce ne sta guadagnando una barca, per cui , finche’ i risultati lo sorreggono, non lo schioda nessuno, purtroppo.

    • El Cabezon scrive:

      E niente, si continua a non comprendere, ci rinuncio…

  34. Jetta scrive:

    Come volevasi dimostrare…

  35. Daniele da Rapallo scrive:

    E Letica, lo abbiamo perso….Se prendono Sportiello guai

  36. Zaccotenay scrive:

    La costruzione della squadra per il prossimo anno è compito della dirigenza, sono fiducioso. Il problema che mi preoccupa di più è la desertificazione dello stadio, 5000 abbonati persi in tre anni, specialmente nel settore distinti, che è sempre deserto, se non fosse per gli splendidi gruppi della sud, sarebbe un mortorio lo stadio. Ho fatto presente il problema anche all’addetto responsabile marketing che ho avuto il piacere di conoscere. Bisogna inventarsi qualcosa, purtroppo siamo sempre meno questa è la dura verità, faccio fatica anche a scriverlo. Una buona parte di responsabilità sarà anche della società, ma chi resta a casa ne ha ancora di più.

    • marco scrive:

      Lo stadio ormai è fatiscente, fatto per italia 90 , ha sulla groppa un po troppi anni.
      Ci vuole uno stadio piu fruibile, nei distinti quando soffia la tramontana ci rimani congelato.

      Inoltre ci vogliono obbiettivi ambiziosi e giocatori che possano portare linfa ad un ambiente mortificato.

      Qui tutti o quasi, pontificano re mida ferrero, forse sarebbe il caso di capire, che i mercenerari allontanano la gente dallo stadio.

      Al 90% dei spettatori cosa se ne fanno di Berisha , Colley o Majer se poi l’anno dopo o massimo 2 li rivendi?

      • Sirbiondo scrive:

        Ferrero è un re mida, si, ma per le sue tasche.
        Non investe in Uc Sampdoria per migliorarne la squadra dal punto di vista tecnico; per lui è evidentemente un aspetto marginale. Sono certo che se potesse scegliere preferirebbe arrivare tredicesimo e fare 100 milioni di plusvalenze piuttosto che arrivare settimo e farne 50. E questa è la fine di una squadra di calcio, che non è più tale,ma che è trattata alla stregua di una impresa che fa tubi o che smercia fertilizzanti.
        È mortificante.

  37. Sabrina "le Fate blucerchiate" scrive:

    Quelle 400 persone sono qelle che si sobbarcano viafggi di centinaia di km per seguire la squadra da Nord a Sud con sacrifici finanziari e fisici..magari mentre altri stano comodi sul sofa’ di casa davanti alla tv.Tuttavia concordo con Aldo di Struppa che qualcosa ferrero ha compiuto ma deve cambiare il suo atteggiamento perche’ ci mette in ridicolo.

    • Jetta scrive:

      Solo lui?
      E quelli che intonano cori razzisti non dovrebbero smetterla o essere emarginati dalla parte sana?

    • Edoardo scrive:

      Hai ragione! E comunque quei 400 erano una delegazione di rappresentanza, io credo che almeno 1/3 dei tifosi siano contrari a Ferrero (tra cui il sottoscritto), ma ahimè i presidenti delle squadre di calcio non li eleggono i tifosi…

  38. Daniele da Rapallo scrive:

    E’ una sensazione, ma secondo me se lo menano tanto a stare alla finestra…..che con questo giro di portieri perdono anche Skorupsky. .
    Già sello sono menato col giovane Letica che secondo me era forte e poteva portare futuribili plusvalenze. Spero non ripieghino su Sportiello che non lo vuole nessuno (in primis se ne liberano Atalante e Fiorentina). Portiere ruolo importante.

  39. petrino scrive:

    meno male che il parma c’ e’.
    Della serie ” prendi 3 paghi 1″

  40. marco scrive:

    Incomprensibili è interstardirsi con i vari Majer ,Skorupski

    Il primo a 20 anni è già un mercenario consumato, il secondo ha fatto tutta la stagione da panchinaro e quella precedente è retrocesso con l’Empoli.

    Fai un offerta, tenti di mediare, rilanci , ma poi basta molli la presa.

    E poi meno male che sarebbero gli italiani che costano.

  41. Luigi scrive:

    Tra qualche anno ad assistere alle partite della Samp saremo 4 gatti che tristezza per la felicità di jetta che continua a dire pochi ma buoni. Bravo Ferrero complimenti dividi et impera ce l’hai fatta a creare un bel casino. Un’ultima cosa se possibile quelli di sotto non applaudano 11 ragazzi quando prendono imbarcate senza impegno perché non è accettabile non si può vedere ne sentire.

  42. Daniele da Rapallo scrive:

    Qua ci fregano lovro mejer come Ilicic l’anno scorso….

  43. Zaccotenay scrive:

    Ci si abbona a prescindere, chi è tifoso della Samp lo fa. Chi dice se vende questo o quello non faccio più l’abbonamento non è dei nostri, é giusto che se ne stia a casa. Non mi rappresentano i tifosi a gettone. Avanti ultras

  44. Tommy scrive:

    Tutti gli allenatori di Serie A e della Nazionale Italiana (forse adesso una delle nazionali più scarse in assoluto), dovrebbero vedersi un migliaio di volte come si gioca a pallone con in mano della manovalanza pura.
    Gli consiglierei di vedersi e rivedersi le partite di quest’oggi dell’Islanda e dell’Australia.
    E di buttare nel cesso tutti i sofismi di cui si riempiono la bocca, per giustificare la mancanza di grinta, di compattezza, di scaltrezza, di fiducia in sé stessi, di semplicità nel gioco, di concentrazione, di scarso atletismo.

    • robmerl scrive:

      tommy hai detto tutto: l’islanda ci ha messo il cuore, la samp di oggi non ce lo mette mai

    • Edoardo scrive:

      Ben detto, meno tattica, più umiltà e soprattutto più attaccamento alla maglia! Invece noi vogliamo fare il gioco-champagne a tutti i costi e i risultati si vedono…

    • El Cabezon scrive:

      D’accordissimo con te!
      Il calcio è uno sport semplice!
      Quando leggo, tanto per fare un esempio, che Viviano non verrebbe confermato più che altro perchè non attacca bene il pallone a difesa schierata mi si gela il sangue…

      • Tommy scrive:

        @robmeri, edoardo, el cabezon
        Mi rincuora che molti la pensino come me.
        Il Calcio non è solo sarrismo e guardiolismo, si può giocare anche con degli onesti lavoratori purché si seguano dei principi di base, che sono quelli che abbiamo espresso.
        A livello di Nazionale dovremmo anche noi ridimensionarci e tornare ad un gioco con meno teoremi e più concreto. Il cholismo? No possiamo chiamarlo il bearzotismo che per me non era catenaccio. E per la nostra Samp opterei per un sistema di gioco misto. Fuori casa in stile Islanda, corti, reattivi, contropiedismo, ma anche difesa tosta senza però scompostezza ed agitazione.

  45. maurosampbolzano scrive:

    ciao Andrea sai abitando a Bolzano e avendo i miei anni ( e premesso che mi faccio anche le mie trasferte) per vedere la Samp ovvio che spesso uso la tv, ora avendo io sky non riesco a capire cosa sono quelle 3 partite che vanno al gruppo inglese in internet credo..non so, penso stiano trattando tra loro e appunto come è fatta questa divisione a partite o a squadre di una emittente come prima con premium…mi puoi.potete illuminare grazie salutissimi

    • andrea.lazzara scrive:

      Ciao Mauro, temo che quest’anno con la querelle della trasmissione delle partite arriveremo a ridosso dell’inizio del campionato…

  46. Baciccin scrive:

    Anche per quello che riguarda i cori razzisti c’e’ molta ipocrisia,sono 45 anni che vado allo stadio e,se Andrea mi consente,faccio degli esempi:
    Se un giocatore di colore fa un fallo e la curva gli intona i Buhu,buhhu,la curva e’ razzista e da punire in maniera esemplare…se invece il fallaccio lo fa un giocatore bianco la curva e’ autorizzata a cantargli (ben piu’ rude) coro:”DEVI MORIRE”e nessuno dice niente,tutto ok e nessuna punizione. Rendiamoci conto che sono sfotto’ sportivi…e’ un dileggio agli avversari..nessuno in effetti vuole che il giocatore muoia sul campo o che il Vesuvio erutti realmente.Q uindi o siamo duri in entrambi i casi o chiudiamo gli occhi in entrambi..anche per noi tifosi esiste la “trance Agonistica. “Nel derby per esempio andiamo molto oltre perche’”sentiamo” la partita da morire e abbiamo una avversione naturale per quelli dell’altra sponda..poi ritorniamo tutti ad essere padri,figli,lavoratori..e’ un momento di sfogo dallo stress quotidiano. Forse che appellando per nome un giocatore bianco e cantandogli in coro che la madre non era esattamente Maria Goretti e’ meglio di Dire Acqua e sapone ci vuole acqua e sapone?

    • andrea.lazzara scrive:

      Io trovo allucinante, comunque, fare la comparazione tra cori che non sono sfottò ma, in italiano, insulti veri e propri. Tutto qui.

    • Michele G. scrive:

      Baciccin, occhio e croce dovrei avere una decina di anni più di te e ho iniziato a seguire allo stadio il Doria, come mi viene più spontaneo dire, nei primi anni ’60. Da alcuni anni a questa parte, vivendo all’estero per motivi di lavoro, non posso più farlo e mi devo accontentare di vederla in TV o talvolta in streaming. Ebbene, in oltre 55 anni di militanza di tifoso non mi è mai uscito dalla bocca un insulto del genere di quelli cui hai fatto riferimento tu. Non pensi che facendo ” buuu” ad un giocatore di colore avversario, contemporaneamente offendi quelli che eventualmente giochino con la tua? È come se stessi offendendo la tua stessa squadra. Io la trovo solo una manifestazione di ignoranza e viltà; ci si sente le spalle coperte con la forza del branco. Voglio vedere se ad uno tipo Okaka o Zapata gli faresti “buuu” a tu per tu! Mi ricordo una partita contro il Napoli a Marassi; mi ritrovavo nella parte superiore della Nord e fuori dallo stadio avevano distribuito delle barrette di cioccolato della Mars, allora sponsor del Napoli. Una parte dei tifosi napoletani erano sistemati nella parte inferiore della Nord: ebbene, oltre naturalmente ai cori che facevano riferimento all’acqua e al sapone, oppure tipo “benvenuti in Italia” si era passati dalle parole ai fatti, con un nutrito lancio delle suddette barrette addosso ai napoletani! Un ragazzetto mi aveva addirittura chiesto di dargli la mia per lanciarla. Gliel’ho mangiata in faccia, nonostante non mi piaccia quel genere di barrette! Secondo te la “trance” della partita giustifica anche questo? Lo so che anche i nostri tifosi sono oggetto di questo tipo di offese, ma chi dobbiamo ringraziare per questo, se non coloro che si recavano allo stadio abbigliati come marines alle manovre? Sai quante trasferte, Napoli compresa, mi sono fatto da ragazzo con la mia bella maglia blucerchiati addosso e non mi è mai successo niente? Anzi, spesso ci si scambiavano consigli gastronomici sulle rispettive specialità culinarie. Non sto parlando dell’età della pietra, ma di una quarantina di anni fa. Insomma, per me un insulto rimane tale e non trova giustificazione alcuna dal contesto in cui venga pronunciato.

  47. marco scrive:

    I tornei come mondiali ed europei lasciano il tempo che trovano.
    Tra l’altro dopo la confessione di Platini dei mondiali francesi, non che ce ne fosse bisogno, sono la conferma di un carozzone già deciso a tavolino.

  48. marco scrive:

    Complimentoni alla fifa ed a tutto il carozzone, spesi miliardi per l’evento mondiale e a pochi chilometri in Ucraina si muore e si scappa per la guerra.

  49. SANDOIA scrive:

    Per ora venduto Torreira e preso A Ferrari dal Verona.!????

    Jetta sarà quella della Wolkswaghen? che fà pubblicità alla Prinz verde anni 70.

  50. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Andrea. Qua vorrei un tuo parere su alcune mie considerazioni.

    Leggo con dispiacere la notizia per la quale forse Lovro Mejer è perso e resterà in Croazia. Peccato, sono veramente amareggiato perchè questo secondo me valeva l’abbonamento e futura plusvalenza.
    La vicenda (anche se con motivazioni diverse) mi fa venire in mente il ripensamento di Ilicic che poi ha fatto 11 goal a dispetto di uno spento Ramirez che ci dovremo tenere; credo che Mejer, alla lunga, gli avrebbe fatto le scarpe.
    Leggo anche che, dopo aver perso quel Karlo Letica (secondo me molto forte), la samp ripiega su un più costoso portiere giovane della Juve, sempre di 22 anni (Skorupsky, ciao ?).
    Fermo restando che nessuno, tranne gli addetti ai lavori, può conoscere i veri retroscena io ti chiedo, Andrea, se questa Samp non abbia veramente perso tutto il suo appeal nei confronti dei giocatori, oppure non siano così sprovveduti da menarselo e tirare sul prezzo a priori per poi perdere i migliori.
    Sperando in una fake news su Mejer, sono veramente tanto incavolato ed amareggiato.

    • andrea.lazzara scrive:

      Ciao Daniele, su Majer ho risposto sopra, sul portiere continuo a pensare che ancora per una quindicina di giorni ne sentiremo di tutti i colori. Io invito, comunque, tutti ad avere un minimo di prudenza. Personalmente voglio vedere che giocatori Giampaolo si troverà a disposizione per il ritiro di Ponte di Legno. A quel punto si che credo possa scattare la preoccupazione (anche se di tempo ce ne sarà ancora). Calma e gesso, dunque

  51. vincenzo scrive:

    Capitolo portieri: c’è un portiere di cui nessuno parla ma che mi è sempre piaciuto, non sarà un fuoriclasse ma il suo lo fa sempre: Sommer, il portiere della Svizzera.

    Forza Sampdoria

    • petrino scrive:

      Ha trentanni e gioca in germania.
      A quell’ eta’ nella samp i giocatori si vendono, non si acquistano.
      E ormai e’ anche difficile acquistarli giovani. Il giochetto e’ conosciuto.

      • Michele G. scrive:

        L’età per un portiere non ha la stessa importanza di un altro calciatore. Guarda Buffon, che nonostante i 40 anni passati non si ritira ancora.

  52. Daniele da Rapallo scrive:

    Mo pure Berisha……
    Consiglierei ai media di non dare più per fatte le operazioni finchè non firmano.

  53. Luigi scrive:

    E nel frattempo Mayer è stato venduto alla dinamo Zagabria e Berisha si accasera’ altrove. Siamo ambiti da tutti, grandi manager tanta programmazione vedi paragrafo ilicic il passato non ha insegnato nulla, notizie prive di fondamento che fanno parlare tanti pseutifosi e giornalisti (non è il caso di primo canale) che scrivono cosi tanto per riempire un foglio. Nel frattempo tifosi divisi ormai in fazioni pro e contro il proprietario di questa società. Fantastico!!!!

    • andrea.lazzara scrive:

      Ciao Luigi e ciao a tutti. Su Berisha resterei ancora cauto, sul caso Majer invece vorrei spendere due parole. Certe realtà dell’est europeo sfuggono un po’ ai ragionamenti canonici che facciamo sul calciomercato. Sinceramente, quando il Direttore Sportivo della Lokomotiva Zagabria aveva dichiarato, una settimana fa, che “anche se loro non erano d’accordo e sarebbe stato meglio passasse alla Dinamo, Majer andrà alla Sampdoria” avevo un po’ mangiato la foglia. Era un palese messaggio trasversale, a mio giudizio. I legami tra certi club, in certe nazioni, sono qualcosa di difficile comprensione per chi ragiona con la nostra mentalità. Diciamo che credo più a una..forte pressione su Majer perchè vestisse la maglia della Dinamo (che entrerà al secondo turno dei preliminari Champions e sarà allenata dall’ex tecnico dello Spezia Bjelica). Poi che in tutto questo un po’ possa aver influito lo..smarrimento legato alla partenza certa o probabile di parte dei dirigenti operativi blucerchiati, può essere…

      • Marco scrive:

        E poi si accasera al Newcastle o una squadra che gli da più soldi. Chi dice che x evitare incidenti diplomatici non sia già stato opzionato dal Newcastle e parcheggiato alla dinamo?

        Questa comunque è l ennesima brutta figura di una dirigenza di dilettanti allo sbaraglio.

        Per fare l elenco di tutti i no ricevuti non basterebbe l elenco telefonico cinese.

        Ma si sa ferrero è il migliore .

  54. Daniele da Rapallo scrive:

    Dicono che dopo la Lokomotiv sia una legge non scritta passare alla Dinamo…sarà.

    Resta il fatto che perdiamo un talento forte che speravo sostituisse il maezzo pacco rappresentato da Ramirez. Spero prendano uno forte in quel ruolo fondamentale per Giampaolo. Così come spero vada in porto un portiere forte.

    • Michele G. scrive:

      Daniele, io penso che, come accennato da Andrea Lazzara, sia più una questione politica che affonda le proprie radici nel passato della vecchia Yugoslavia, radici che non si sono ancora spezzate del tutto. Da sempre la Lokomotiva è stata società satellite della Dinamo e i giocatori migliori “dovevano” passare alla Dinamo. Ora, non credo che sia bastata la sola volontà di Majer di andare per un po’ alla Dinamo per convincere i dirigenti della Lokomotiva a rinunciare a quasi 10 milioni, per prendersi i 2,5 che gli da la Dinamo! Sarebbe un assurdo, se dietro, in realtà non ci fosse lo zampino di un club straniero (leggi Newcastle) che probabilmente lo ha già pagato di più di quanto gli offrisse la Samp, e lo lasci parcheggiato alla Dinamo. Non credo che qui c’entri l’appeal, ma il vile denaro. Mia madre amava ripetere che i soldi fanno venire la vista ai ciechi!

  55. Matte Genovese scrive:

    Ciao a tutti, ragazzi il calciomercato e un delirio come sempre, inutile gioire per l arrivo di un giocatore per poi mangiarsi le mani perche sfuma, non ce mai stata una reale trattativa ne per majer ne per berisha. sono giocatori importanti e non credo possano arrivare cosi facilmente, ferrari e arrivato subito perche chi lo vuole?? dai se devo affidarmi a ferrari complice del disastro Hellas per rafforzare la difesa e meglio che ci prepariamo a un altra scorpacciata di gol subiti…. adesso e troppo presto per farsi illusioni su su arrivi che possano realmente fare un saltino di qualita alla squadra, si decidera tutto alla fine come al solito, e il mister dovra suo malgrado preparare il ritiro con la squadra ancora a meta.

    • andrea.lazzara scrive:

      Intanto la Sampdoria ha un nuovo Responsabile dell’Area Tecnica: e, gira e gira, dopo tanti anni è…Walter Sabatini

      • piero scrive:

        E questo è veramente un bel colpo…

      • Faso scrive:

        Speriamo non duri quanto Braida…

      • petrino scrive:

        e’ andato via dall’ inter,in quanto per i FPF, era impossibile fare mercato.
        Casualmente ex roma ed ex inter.
        Alla samp invece manca proprio la materia prima , ossia l’ argent.
        Temo che sia la bollinatura che certifica l’ uscita di pecini dall’ area tecnica.

      • giovanni scrive:

        bene, non credo potesse esserci scelta migliore i pranzi di lavoro in questo senso sono galeotti…che dire su sabatini non credo che si possano dire cose buone, a roma hanno le sue plusvalenze a bilancio ancora oggi (marquinos, benatia, romagnoli, gervinho, pianic, la mela, persino dodò…buon lavoro direttore e tenetegli un tabacchino a disposizione!!!

        • giovanni scrive:

          “su sabatini credo che si possano dire che solo cose buone” (scusate, ma la frase che ho scritto per prima quando l’ho riletta ne ho visto gli errori, mi si è inceppato la tastera ed il senso appare contrario a quanto voleva essere, scusate)

        • petrino scrive:

          senza sabatini le nostre plusvalenze sono state fernando, correa, schik, eder, skriniar, bruno fern. pkaka, mustafi, soriano. Per cui siamo in vantaggio.
          Pianic e’ andato alla iuve pagando la clausola rescissoria.

          • Michele G. scrive:

            Petrino questa è la seconda volta in questo blog che sono “costretto” :-) a darti ragione! Scusa, non capiterà più! :-) :-)

          • giovanni scrive:

            petrino, aggiungi anche muriel e torreira, ci mancherebbe, è chiaro che negli ultimi anni abbiamo anche noi fatto plusvalenze, ma concorderai sul fatto che quest te li ha in gran pare portati pecini sul quale da fine mese non potrai più contare e quindi meglio che ci sia al finaco del presidente un dirigente come il sabatini che ha nel suo carnet da pastore, benatia, salah, la mela, allisson, marquinos, strootman, ecc. ecc. ci mancherebbe altro, so perfettamente che saremo d’ora in poi quelli che vedranno sfilarci davanti al naso calciatori che poi andranno a fare la differenza nei top club e nelle competizioni come i mondiali o i vari continentali, ma almeno abbiamo la certezza che la struttura resta solida…quindi bene per la sampdoria.
            e comunque pur pagando la clausola per pjanic la plusvalenza fu comunque di una quindicina di milioni, quindi dai avercene di pianic da portare a genova… con la somma delle plusvalenze di sabatini viperetta forse lo sistemiamo!!!
            un saluto e forza sampdoria!

          • Marco scrive:

            Bruno fernandes plusvalenza di quanto? 100 euro?

  56. Sand66 scrive:

    Il mercato che sembrava scoppiettante si sta man mano ridimensionando, Letica andato, Mayer andato e Berisha sta tentennando troppo per essere un affare fattibile.
    Alla fine neanche più i soldi fanno la differenza, forse andare a trattare certi profili mettendo sul piatto solo la valorizzazione è poco.
    Mayer ha deciso di andare a prendere meno soldi ma di giocare il campionato (minore) e la Champions (utopia) con la Dinamo, rispetto la decisione ma tanto della sua scelta, mi sa, è opera del suo entourage che lo hanno intortato per bene e, questo, ci spiega la considerazione della nostra Samp all’estero.
    Peccato perché i giocatori trattati erano di buon livello ma se non riesci poi a prenderli sortisci l’effetto contrario, ti devi affannare a trovare sostituti e a carte scoperte e con tutti gli occhi addosso è difficile.
    Forza Doria sempre e comunque

  57. Mauro scrive:

    Beh,uno come Sabatini per noi è tanta roba e non credo che venga qua solo per un buon stipendio.Penso,e spero,che la società stia dimostrando nei fatti di voler alzare quella benedetta asticella ingaggiando un profilo di spessore come Sabatini.Peccato per Mayer e Berisha ma non sono certo gli unici buoni calciatori in commercio.E comunque non abbiamo perso Modric e CR7.Giusto Andrea?

  58. Daniele da Rapallo scrive:

    Ottima notizia dai….Perso Mejer preso Sabatini : speriamo si porti dietro la sua rete di conoscenze ed osservatori….

  59. Daniele da Rapallo scrive:

    P.S.
    Avete visto Strinic giocare ai mondiali ? E’ stato in panchina tutto il girone di ritorno. Cia hanno raccontato un po di musse in quel caso..

  60. Martino Imperia scrive:

    Risate crasse!!!!

    Walter Sabatini!!!!! Per noi il top che c’è in circolazione

    (Con Ferrero la fine del Parma)

  61. Francesq scrive:

    Sabatini.

    Vogliono fare le cose per bene, è chiaro.

    Ce la mettono tutta.

    Segnale importante.

    E basta con ‘ste critiche preventive, che mi fate cadere i mutandoni…. se le cose andranno male, ci penseremo!!

    • Mauro scrive:

      Bravo Francesq d’accordissimo con te.

    • Sirbiondo scrive:

      Su majer e berisha la società ha fatto una figura dilettantesca, e non è la prima.
      Poi sabatini è un ottimo nome, si spera possa evitare che i frequenti casi di incompetenza dirigenziale ( aggiungo anche quelli clamorosi di ilicic e samuel oltre ai succitati balcanici) si ripetano ancora.

    • Zaccotenay scrive:

      Giusto… ha preso il meglio, non va bene neanche così? Ma come si fa a criticare ancora prima dei risultati… Essere prevenuti non fa bene alla salute

  62. petrino scrive:

    dopo la figuraccia che si paventa con Berisha e mayer, sfilati sotto il naso, la trimurti spera di intorbidare le acque con l’ ingaggio di sabatini…………….
    Verrebbe da dire: in che ruolo gioca ???
    Le nozze con i fichi secchi riescono qualche volta, ma non sono la norma.

  63. P.SOLARI scrive:

    Be’, non mi pare l’ ultimo arrivato no ? Quindi pare si sia messa un discreta toppa alle 2 fuoriuscite dall’ area tecnica, vediamo cosa portera’ l’ arrivo del nuovo responsabile.

  64. marco scrive:

    Sabatini vale piu di Pecini e Pradè messi insieme, dipende che libertà di ingaggio gli verrà data.

  65. vincenzo scrive:

    Con Sabatini dall’Inter: Ranocchia, Santon Karamoh, sempre l’Inter nel calciomercato…

    Personaggio di alto profilo ma un po’ inquietante.. .

    Forza Sampdoria

    • Michele G. scrive:

      Beh! e ti lamenti? Riuscisse a fare altrettanto da noi, togliendoci di dosso la zavorra e rivendendola come oro, non sarebbe male, che dici? Lui lavorava per l’Inter, mica per noi!!! :-)

    • Kreek scrive:

      @vincenzo

      Quindi c’è già un’ombra su Sabatini…ancora prima che inizi il suo contratto…

      Roba da matti. Soprattutto scritto da un Sampdoriano

      Questo è un gran colpo!

      A patto di lasciarl, almeno, iniziare a lavorare…

      • Faso scrive:

        L’unica ombra su Sabatini è dovuta al fatto che ci propinò il suo pupillo: Sensibile… il ricordo dei suoi colpi Atzori, Bertani, Piovaccari etc. ancora mi dà senso di nausea…
        Per il resto è tanta roba, ben venga e buon lavoro !!!

        • Michele G. scrive:

          Porca miseria Faso, hai riaperto una ferita che credevo rimarginata! Quei nomi li avevo dimenticati, o almeno credevo, finché non me li hai fatti nuovamente venire in mente! Non si fa così però!

        • Kreek scrive:

          @ Faso

          Qundi…colpa di Sabatini per le scelte di Sensibile???

          In ogni caso quell’anno l’obiettivo, cioè la promozione in serie A, fu centrata.

          I problemi nacquero in seguito.

  66. Jetta scrive:

    Sabatini…
    Eh si si…giusto protestare…

    • Solosamp1946 scrive:

      Ma basta…..ma chi sta contestando la società?chi? Basta se non vuoi capire almeno non spariamo c…..

      • Faso scrive:

        Capisce, capisce… ormai non merita più risposte o spiegazioni in merito.
        Forse ignorandolo gli passeranno i pruriti provocatori da tastiera o si sfogherà con i suoi “amici” bibini in altri siti.

    • Edoardo scrive:

      Caro Jetta, ma perché scrivi qui sul blog se sei sempre in polemica con tutti?… Dì la tua opinione e non contestare sempre gli altri che la pensano diversamente da te… E’ l’ultima volta che ti rispondo ebbelin…

  67. El Cabezon scrive:

    La bravura di Sabatini è fuori discussione, e anch’io penserei che il suo approdo qui da noi possa essere il segnale che si voglia alzare l’asticella…
    Uso il condizionale però perchè mi viene in mente che lo stesso identico pensiero lo ebbi quando arrivò Pradè…
    In soldoni: per me può arrivare anche il Padre Eterno, ma se la politica societaria sarà sempre questa non prevedo grandi cambiamenti…

    • Kreek scrive:

      @ El Cabezon

      Quindi diciamecelo…una brutta notizia, in soldoni… :)

      m’attàsto se ghe són!

      • El Cabezon scrive:

        @ Kreek
        l’arrivo di Sabatini una brutta notizia?
        Non mi pare di aver scritto ciò anzi, ne ho elogiato la figura…
        Dico solo che per me cambierà poco o nulla, si continuerà con la politica che ben conosciamo che permetterà bilanci in attivo, corpose plusvalenze e una complessiva ottima salute societaria ma ahimè nessun particolare obiettivo sportivo al quale ambìre che so che suona strano ma per me che sono tifoso è la cosa che più m’importerebbe:-)
        Poi per l’amor del cielo, se l’arrivo di un dirigente sportivo scatena questi entusiasmi a me va benissimo, sono ben accetti anche eventuali cortei d’auto e bagni a Deffe:-)))

        • robmerl scrive:

          è bravo ma se non ha budget può fare ben poco: leggere che i suoi obiettivi sono santon , RANOCCHIA e Eder preoccupa

          • Michele G. scrive:

            Eder credo che stiano cercando di darlo al Siviglia come contropartita di non ricordo chi, ma ci sono difficoltà. Allora vorrebbero ripiegare sul Sassuolo. Ora, finche’ era all’Inter, era giustificato che cercasse di fare gli interessi della sua società (rifilando regolarmente i pacchi a noi). Ora che è da noi, spero proprio non voglia farsi l’autopacco! :-)

        • Michele G. scrive:

          Scooterate prego, non cortei d’auto! :-)

        • Kreek scrive:

          @ El Cabezon

          Se arriva un Dirigente come Sabatini io sono contento e basta.

          E poi ci vuole un pò di corenza: se va via Pradè o Pecini tutti in lacrime, tutti “vedove” ;)

          Poi arriva uno dei migliori dirigenti italiani e “…ma intanto non cambia niente…”

          Contenti voi…anzi, contento tu…

          Ps: tranquillo io ” a Deffe” sono andato: per le copppe Italia, per la coppa coppe, per lo Scudetto, per la qualificazione in Champion’s, per le promozioni in serie A :)

          @Michele G.

          Che ti hanno fatto le nostre sccoterate? Quando leggo battute sulle scooterate mi insospettisco…

          http://www.genova24.it/2012/05/scooterata-samp-la-festa-dei-tifosi-blucerchiati-per-le-vie-del-centro-33299/

          • Michele G. scrive:

            @ Kreek – Cosa vorrebbe dire che ti insospettisci? Non azzardarti a tirare fuori sospetti di bibinaggio, perché mi incazzo come una biscia! Seguo il Doria allo stadio ed anche in trasferta dal 1962. Da un po’ di anni a questa parte, vivendo quasi stabilmente all’estero, non posso più seguirla se non in TV o via streaming. Nonostante abbia superato i 60 da un po’, indosso braccialetti blucerchiati, oltre ad avere altri simboli blucerchiati sul bavero della giacca ed appesi alla borsa del computer. La mia voleva essere una banale battuta sul fatto che i tifosi Doriani sono certamente più famosi per le scooterate, che hanno accompagnato la squadra sia nei momenti lieti che in momenti difficili, che per i cortei di auto. Capito adesso? O te lo devo spiegare con un disegno?

          • El Cabezon scrive:

            @ Kreek
            evidentemente non riesco a farmi comprendere, ci riprovo:-)
            A me Sabatini non va bene, VA BENISSIMO!!!
            Abbiamo perso un top player ( mi riferisco a Pecini, il lavoro di Pradè sinceramente non riesco a valutarlo ) al suo posto ne arriva un altro, ma non è questo il nocciolo della questione!
            Ti chiedo: i talenti che il buon Walter sono sicuro che ci porterà quanto rimarranno da noi?
            Io temo ( ma spero vivamente di sbagliarmi! ) che come da consuetudine di fronte a una buona offerta se ne andranno all’istante!
            E quindi, torno a chiederti, cosa cambia da quando avevamo Pecini?
            Nulla!
            Se invece Sabatini sarà così bravo da far vestire la nostra maglia non solo al giovane talentuoso ma anche al…quasi big e soprattutto a farli rimanere per un arco di tempo maggiore allora stai tranquillo che sarò il primo a riconoscere di aver sbagliato valutazione .-)

  68. Massimo Pittaluga scrive:

    Sabatini è oggettivamente dirigente di alto profilo. speriamo che riesca a trovare giovani talenti e che riesca a far permanere alla samp i giocatori validi un po di più. ora aspettiamo a vedere chi parte e arriva veramente ma diamo tempo qualche settimana prima di giudicare il mercato. perdere alcuni giocatori ci può stare basta che chi arriva abbia già qualcosa di valido in alternativa e Sabatini di giocatori se ne intende.

  69. alan scrive:

    I soliti nickname che d’estate sparano sentenze e in autunno devono rimangiarsele (“Zapata è un paracarro!”) avevano già iniziato la solita litania fatta di “società di pezzenti dilettanti allo sbaraglio, c’è il fuggi fuggi generale, fallire a breve”. Poi arriva la notizia di Sabatini e gli stessi scienziati scrivono due righe piene di se e di ma per far credere che sono contenti mentre in realtà gli sanguina il naso…

    • Jetta scrive:

      Scherzi?
      Durerà quanto Braida…
      Poi fanno le vittime…

    • Kreek scrive:

      @alan

      Vero, purtroppo!!!

      • Zaccotenay scrive:

        Troviamogli ,subito un difetto… Fuma troppo… Non va bene il fumo fa male, era meglio pecini, società allo sbaraglio, ma come si fa a prendere uno cotto come Sabatini. Mi chiedo ma sono veramente doriani alcuni che scrivono? Perché è preoccupante lo stato in cui si trovano

        • andrea_samp scrive:

          per me è preoccupante lo stato dei pseudo doriani che accettano Ferrero anti storia ambiente e valori della Samp …o no ??

  70. Michele G. scrive:

    L’arrivo con qualche anno di ritardo di Sabatini attenua un po’ il dispiacere per la partenza di Pecini (lui al posto di Pradè secondo me è un bel guadagno per noi). Mi ricordavo solo di alcuni giocatori acquistati dalle società per cui ha lavorato, ma andando a leggermi il suo curriculum da dirigente sportivo c’è di che stropicciarsi gli occhi per quanti giovani talenti, poi diventati grandi campioni o buoni giocatori abbia scovato. Nesta, Di Vaio, Bazzani, Gattuso, Kolarov, Lichsteiner, Ilicic, Hernandez, Pastore, ecc. Speriamo che continui così. Buon lavoro Walter!

  71. fine dicitore scrive:

    avevate mai solo sentito vociferare la possibilità di arrivo di sabatini? no eh…quando le cose devono restare segrete puoi anche essere in lizza per il pulitzer ma non hai speranze. ai soliti menagrami di indole bicolore dico di curarsi il fegato. al resto di credere al 5% delle notizie che leggete sul web e in tv. a proposito qualcuno ha letto delle visite mediche di majer con la dinamo?

  72. Luca Pavia scrive:

    Vale più un mediocre motivato di un fuoriclasse che gioca con la spocchia.
    Cerchino di prendere gente che corra e ci metta l’anima: questo è quel che si vuole.

  73. Daniele da Rapallo scrive:

    Piccola considerazione.
    E’ ovvio che tutti noi (contenti dell’avvento di Sabatini), pur essendo intimamente consci che si trattasi molto probabilmente di Fake news per alcuni nomi, aborriamo le trattative con l’Inter in generale, soprattutto in ingresso. Santon ci snobba da anni, mentre Ranocchia sarebbe trucidato dalle lamentele dopo due giorni.
    Auguriamoci, quindi, che faccia bene il suo lavoro con la sua rete di osservatori e conoscenze lasciando il più possibile l’Inter a se stessa se non magari per prestiti di calciatori forti tipo, forse, quel Karamoha….o come si scrive. Il tutto sempre in sintonia con l’allenatore.

  74. Daniele da Rapallo scrive:

    Andrea, hai notizie nuove circa ripartizione diritti TV e sull’indeciso Berisha ?

  75. Alfio Borgoratti scrive:

    Se torna Ranocchia il prossimo campionato faccio l’abbonamento alla bocciofila Genovese

    • Michele G. scrive:

      Tienimi un posto, anche se non ho mai giocato a bocce!

      • Solosamp1946 scrive:

        Tifosi al 100%

        • Michele G. scrive:

          Se a te sta bene piedi a banana Ranocchia, buon pru ti faccia! E sarai tu tifoso al 100% che appoggi uno che ti dice che nessuno ci conosceva prima che arrivasse lui! Il vero tifoso dovrebbe fargli rimangiare i continui insulti che gli vengono rivolti, altro che osannarlo!

          • Solosamp1946 scrive:

            Io assolutamente non appoggio Ferrero basta che ti vai a leggere i miei messaggi e troverai conferma. Nel caso in cui venga preso ranocchia( spero di no) lo sosterrò fino a quando indosserà la maglia della mia squadra…e sicuramente sarò presente cosi come negli ultimi 29 anni di stadio.

      • Zaccotenay scrive:

        Questa si che è fede. Temo non ci mancherete…………. ….Sampdoria sopratutto

  76. Tommy scrive:

    Leggo critiche e perplessità addirittura su SABATINI !!!
    E’ meglio che lascio questo Blog e mi dedico alle MMA, mia seconda passione.
    Mi dispiace ma questa è la goccia che ha fatto traboccare non il vaso ma una cisterna.
    SEMPRE FORZA DORIA, FORZA FERRERO E COMPAGNIA BELLA.

  77. Luigi scrive:

    E bravo jetta che posta il logo dei pennuti in un’altro sito di un noto giornale genovese. Complimenti a me verrebbe anguscia solo al pensiero di logare con quei colori squallidi. Mi sa che quello che qui pensiamo in tanti sia la verità ovvero hai sbagliato devi scrivere su il blog di Porcella

    • Jetta scrive:

      Luigi, comprati gli occhiali…
      Capisco ti dia fastidio ci sia qualcuno che sostenga Ferrero ma trova altri argomenti.

      • SANDOIA scrive:

        Usa e getta

      • Michele G. scrive:

        Jetta, per la cronaca, io sono quello che sul sito del Secolo usa il nick “mikesamp” e l’immagine della bandiera blucerchiata e più di una volta ho dovuto leggere i tuoi commenti, che posti usando una foto con i bicolors e tanto di 9 scudetti in bella vista. Anche se solo per dileggio (non sai fare altro), ma quei colori non dovresti neanche guardarli! Lasciamo perdere, poi, la qualità dei contenuti, il più forbito dei quali è “muahhh!”. L’ironia, se questo è il tuo scopo verso i bibini, credimi è un’altra cosa.

        • Jetta scrive:

          Mike, non sei tu a dover decidere cosa devo scrivere e quale avatar mettere e quale tipo di ironìa sia giusta.
          Per l avatar bastava guardare la scritta e su cosa fossero i colori.
          In ogni caso l ho cambiato e spero ti sia gradito…il presidente Ferrero.

          • Jetta scrive:

            E per precisare l immagine che richiami riportava la scritta -l unica squadra di Genova ad essere andata in C-
            ergo anche tu trova altri argomenti come i tuoi compagni tipo denigrare Sportiello.

    • petrino scrive:

      e’ vero!!!!! Anch’ io avevo visto il suo commento sul sito online.

  78. Zaccotenay scrive:

    Ci si abbona a prescindere anche se prendono Maurizio Costanzo terzino, la Sampdoria soprattutto

  79. Edoardo scrive:

    Ottimo l’arrivo di Sabatini, gran colpo davvero, certo però che se Berisha e Majer (al momento non certo dei top-player!) rifiutano di vestire la nostra maglia qualche riflessione dovremmo pur farla eh…

  80. Paolo scrive:

    Caro Sabatini, cerca di lasciar perdere l’inter. Gli affari con loro sono da sempre solo affari per loro!
    Servono giocatori poco noti che si sbattano e che si vogliano lanciare. Se trovi questi bravi allora si che sei un acquisto di valore. Quelli buoni affermati o ce li fregano gli altri o alla fine non vengono in una squadra senza mire oltre la salvezz. Che tutti gli anni vende i piú buoni.

  81. Matte Genovese scrive:

    Ho letto che ferrari non arriva piu perche costa troppo !!! sapete dirmi qualcosa a proposito ??

  82. petrino scrive:

    Paredes e’ stato pagato dallo zenit 23 milioni piu’ 4 di bonus.
    Solo interlocutori compiacenti lo sparano tra gli obbiettivi samp.!!!!!
    Magari qualcuno poi ci crede.

    • Michele G. scrive:

      Beh, la Roma ha pagato Schick 42 milioni e mi sa che ora sia pentita di averlo fatto. L’anno scorso il MIlan avrebbe potuto cedere Donnarumma per una cifra astronomica (pare sugli 80 milioni), oggi stenterebbe a darlo via per meno della metà (e visto che hanno preso Reina gratis, lo farebbero volentieri). Il “nostro” Caprari è stato valutato 15 milioni, soprattutto per fare l’ennesimo favore all’Inter! Pensi che se lo volessimo cedere potremmo chiedere oggi quella cifra?. Per cui, non escluderei affatto che oggi Paredes sia disponibile a cifre decisamente più consone alle nostre disponibilità. Petrino, non c’è bisogno di vedere fantasmi ovunque. Chi sarebbero gli interlocutori compiacenti? E che voci avrebbero messo in giro? Alle volte si dice “quel giocatore è interessante. Lo stiamo monitorando”. Non necessariamente significa che ci sia la ferma intenzione di prenderlo.

      • petrino scrive:

        veramente paredes vuole andarsene da s. Pietroburgo in quanto alla moglie, argentina come lui, non piace la russia.
        Non certo per cattivo rendimento. Per cui non penso che Gazprom , padrona dello zenit, voglia avere una qualche minusvalenza.
        Il gioco di di francesco non si confa’ a schik. E con Dzeko vicino… fai poca strada……….
        Lo disse anche giampy. Se hanno pagato tale cifra sono dei pirla.
        Donnarumma e’ costato al Milan ZERO. Per cui non avra’ mai una minusvalenza, che e’ la cosa che le societa’ di calcio aborriscono. Potra’ avere un mancato guadagno virtuale,ma a bilancio non fa una piega.
        Non mi direte poi che nel mondo del calcio non vi siano fake news !!!!!
        Biancaneve e i sette nani era la samp degli anni 1986/1991.

        • Michele G. scrive:

          Giusto Petrino, assolutamente giusto quello che dici. Ma su Donnarumma, anche se non si può parlare di minusvalenza, come la definiresti una perdita di qualche decina di milioni in un solo anno, per averlo voluto tenere, pagandogli un ingaggio di 6, dicasi 6 milioni all’anno? Se l’avessero lasciato andare l’anno scorso, avrebbero una quarantina di milioni in più in saccoccia, oltre ad essersi liberati di un ingaggio molto oneroso e non avrebbero le difficoltà finanziarie che, probabilmente, li porterà all’esclusione dalla coppa europea. Per quanto riguarda Schick, o come cavolo si scrive, non si potrebbe confacere il gioco in nessun’altra big. Non penso che andando alla Juve avrebbe potuto fare le scarpe a Higuain o Mandzukic; all’Inter a Icardi e Perisic, al Napoli a Mertens, Callejon, ecc. La sua dimensione, per esaltarne le indubbie qualità, era la Samp, dove avrebbe potuto maturare con calma, invece che farsi prendere dalla smania di fare subito il grande salto, complici gli agenti, categoria che mi piace sempre meno.

  83. Marco scrive:

    Ferrero, continua nell offendere la SAMPDORIA .
    . Abbiamo fatto tanto per la Samp, anche per i giovani: abbiamo fatto casa Samp, prima c’erano i sorci.

    Un vero SAMPDORIANO prenderebbe le distanze da quest individuo.

    • Jetta scrive:

      Con Ferrero mai un passivo di bilancio e a parte l’anno di Montella sempre una serie a più che dignitosa in linea con la nostra dimensione da sempre salvo l’eccezione Mantovani.
      Continuate a soffermarvi sul folclore ignorando cose ben più importanti.

    • Michele G. scrive:

      Marco, il personaggio ormai lo conosciamo! Ha il difetto di parlare più velocemente di quanto pensi. E gli esce dalla bocca qualunque belinata possibile, che sia quella del paragone fra la porta e la donna, o gli epiteti rivolti a quelli che hanno esposto lo striscione, o ancora, quella che nessuno conoscesse la Sampdoria prima che arrivasse lui. Sarei felicissimo se oggi o al più presto leggessi la notizia “Ferrero lascia la Samp”! Ma, purtroppo, oggi come oggi non ci sono le condizioni. Primo, perché lui non è assolutamente intenzionato a mollare l’osso su cui ha affondato i propri denti, un “osso” che gli rende più del cinema, secondo perché non credo che all’orizzonte si profili un mecenate disposto a rilevare la società e ad investire pesantemente per portarla a più alti livelli. Di Paolo Mantovani, purtroppo, ce n’è stato uno solo!

      • petrino scrive:

        finche’ i risultati lo sosterranno non mollerra’ la presa.,
        In caso contrario sara’ travolto.
        Si parla sempre di mantovani. Non dimentichiamoci ravano, salatti, lolli ghetti con i suoi errori, ma con i tanti soldi spesi, garrone padre, persone che hanno messo soldi di tasca propria.

      • marco scrive:

        Michele G.

        Gli è stato chiesto piu volte di smetterla di sproloquiare sulla SAMPDORIA ed invece continua.

        La solita tiritera del mecenate ha sinceramente stancato, se ne andava Pecini sembrava che la SAMPDORIA dovesse fallire, manco fosse chissa chi ed è arrivato Sabatini.Giusto per citare un esempio recente.

        La SAMPDORIA vale molto più di quello che pensate ed essere ambiziosi è una virtu non un delitto.

        • Michele G. scrive:

          Marco, scusami, ma non ho capito proprio il senso del tuo discorso. Sembrerebbe che da un lato tu non sopporti Ferrero (almeno, così mi sembra di capire), poi però approvi l’arrivo di Sabatini (anch’io, ovviamente, ne sono felice), quindi indirettamente approvando l’operato di Ferrero che lo ha voluto alla Samp. Poi tiri fuori la faccenda dei mecenati, che dici averti stancato. La mia era una riflessione sul fatto che, non esistendo più i mecenati, e penso sia un dato di fatto, proprio per questo c’è il rischio, che da noi si è concretizzato, purtroppo, che arrivino personaggi alla Ferrero. La mia era una semplice riflessione, non la una letterina di Natale per chiedere a Gesù Bambino che arrivi un altro mecenate alla Mantovani!

          • marco scrive:

            Michele G ma cosa non ti è ancora chiaro?

            Ferrero insulta ad ogni occasione colori,storia e tifoseria della SAMPDORIA, come se prima di lui fossimo 4 scappati di casa.

            Si critica il personaggio non l’operato societario.

            Più chiaro di cosi

          • marco scrive:

            PS:

            la storia dei mecenati, c’era pure con Enrico Mantovani, senza di lui eravamo spacciati ed è arrivato Riccardo Garrone.

            Dopo ferrero ci sarà un altro e poi un altro ancora.

          • Michele G. scrive:

            Scusa Marco, probabilmente non avevo letto bene il tuo post, non capendolo fino in fondo. Comunque, sono d’accordo con te, anche se, secondo me, pur ringraziando Riccardo Garrone per quello che ha fatto per noi, è molto difficile assimilarlo a Mantovani, che, oltre a metterci i soldi, li spendeva benissimo e tratteneva i giocatori migliori, non lesinando fino al limite della tirchieria come faceva il comunque compianto Riccardo.

    • andrea_samp scrive:

      appunto . @marco se vedi un mio post di risposta più sopra …un vero doriano …ma purtroppo molti ahimè sono quelli che amano questo personaggio e sopportano che possa insultare e svilire l’immagine della società, con storia ecc..,relativi, che invece dovrebbero avere a cuore se sono veri tifosi …, e invece fanno passare tutto senza un minimo di amor proprio e dignità in nome delle plusvalenze , le palazzine costruite e il bilancio ..e per dei piazzamenti decorosi e nulla più in campionato … che vuoi fare sono simpatizzanti sampdoriani al massimo o forse ragionieri o operatori immobiliari …chissà ?? certo non direi veri tifosi …

      • alan scrive:

        E infatti i VERI tifosi prendono le distanze da Ferrero ma non da tutta la società, quando opera bene, perché sono abituati a buttare solo l’acqua sporca salvando il bambino è non a buttare melma sul doria

      • marco scrive:

        andrea_samp

        come te vorrei un po piu di amore verso i nostri colori, però poi mi chiedo, se molti sono felici di avere un presidente che ti insulta dalla mattina alla sera e viene preso per i fondelli in qualsiasi trasmissione vada, beh forse è giusto e ci meritiamo lo schifo attuale.

    • Matte Genovese scrive:

      Difatti io le distanze da quell individuo le ho gia prese da un bel po di tempo. lui con le sue uscite da buffone di corte adesso ha davvero rotto il C…….

  84. Solosamp1946 scrive:

    Facciamo un po di ordine…al momento le ufficialità se non sbaglio sono la conferma di belec l arrivo di colley e ferrari. Partenze ufficiali per ora non mi sembra ce ne siano state anche se torreira e alvarez è come se fossero già andati. A livello dirigenziale via pecini e prade dentro sabatini…al momento direi che c è poco da lamentarsi o creare allarmismi quindi di che si parla? Di una cosa parlerei…l ennesima figuraccia che ho , purtroppo , visto ieri sera a sport Italia…

    • marco scrive:

      E l’ennesimo insulto alla SAMPDORIA che prima di lui aveva i sorci al posto dell’academy, infatti scudetto coppe italia PRIMAVERA e tornei viareggio li ha vinti lui

  85. Daniele da Rapallo scrive:

    Rassicuratemi sul fatto che non prendono Sportiello….

    • Michele G. scrive:

      Sigh! Purtroppo c’e’ l’ufficialita’ :-(
      Certo che se diamo via Viviano, che onestamente, non ha disputato un bel campionato, anche se ha parato ben 4 rigori, per 3 milioni ed andiamo a spenderne più del doppio per un portiere che a Firenze e Bergamo ormai vedevano come il fumo negli occhi (oltre a chiamarlo “senza mani Sportiello”), almeno sulla carta non mi sembra una gran bella operazione. Poi, si intende, mi auguro di essere smentito alla grandissima e che il buon Sportiello si riveli un’autentica saracinesca! Alle volte l’ambiente influisce negativamente e magari la bellissima Firenze non gli si confaceva. Chissà che l’aria di mare non gli faccia bene invece.
      A tutti quelli che accusano di disfattismo chi avanza dubbi o critica certe operazioni di mercato vorrei precisare che, anche se gli acquisti non fossero di mio gradimento, dal momento che indossano la maglia blucerchiata avranno da me solo e soltanto incitamento e supporto. Se poi facessero male e dovessero cambiare aria, tirerei un sospiro di sollievo e pronto ad incitarne altri.

    • Zaccotenay scrive:

      È un t-rex come da costa braccia corte e reattività pari ad un bradipo

  86. andrea_samp scrive:

    PS spero che Sabatini non sia l’ennesimo Braida o Pradè e Pecini che se vanno …. speriamo che resti e faccia un buon lavoro , peccato che lo pensassi anche per Pradè e abbiamo visto come è finita … e prima ancora con Braida e poi arrivato guarda caso quel figuro romanesco abbiamo visto tutti dov’è ora Braida..

  87. luca scrive:

    Marco è vero quello che sostieni, effettivamente ieri sera su Sport Italia da Pedullà un pò di vergogna l’ho provata ! è più forte di lui , non riesce a non essere protagonista (dobbiamo farcene una ragione purtroppo) però a volte, pensandoci, bene preferisco il suo modo di fare show piuttosto che avere personaggi tipo Lotito, De Laurentis che sembrano farti un piacere solo rispondendo , per non parlare di tutto il resto…. e allora forse la figura di Sabatini servirà anche e soprattutto a questo, restituire tutta la credibilità che a volte tramite il presidente viene dispersa , vi assicuro che in ambito calcistico il colpo Sabatini è visto come un SUPER COLPO da parte della samp, ecco ora che anche Pecini si è dileguato con Sabatini mi sento già più tranquillo e sicuro , bisogna solo sperare che lo facciano lavorare , che abbia carta bianca , dobbiamo pretenderlo noi tifosi nel caso cosi non fosse ! sei d’accordo Andrea ?br

    • Michele G. scrive:

      Luca, ti quoto al 100%!

    • marco scrive:

      Lotito che con tutti i debiti della Lazio è il secondo presidente piu vincente della serie A se si toglie la Juve? Ma magari avessimo uno che ti porta campioni.

      Per me ferrero può fare show alla bagaglino , dove ride solo lui e forse il pubblico pagato per farlo ma non deve insultare la SAMPDORIA e la sua storia.

      • petrino scrive:

        lotito se gli riesca di vendere milinkovic per 150 milioni, estingue il debito pregresso di 65 che la lazio ha ancora con l’ agenzia delle entrate.
        E ha gia’ messo da parte 50 mln. per rafforzare la squadra, oltre a tale differenza.
        Il DG Tare, senza tanta canea mediatica, ha fatto piu’ affari che tanti apprendisti stregoni.Vedi Leiva e Luis Alberto tra i tanti

  88. Daniele da Rapallo scrive:

    E vai che skorupsky va la Bologna…

    • Michele G. scrive:

      In cambio di Mirante, che con noi non è che si fosse coperto di gloria! Boh?!

    • marco scrive:

      Skorupsky che potrebbe anche essere forte, non ho le competenze per giudicarlo, è un panchinaro e il massimo è stato giocare nell’empoli.

      10 milioni non li vale.

  89. petrino scrive:

    la procura FIGC ha incolpato i due giocatori del parma per tentato illecito.
    Sta a vedere che il trasferimento di sala, silvestre e forse viviano salta, se anche il parma calcio venisse inquisito con relativa sanzione vs. serie B.
    Quando dico che certi calciatori hanno i neuroni di un tricheco!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  90. petrino scrive:

    e cosi’ anche skorupski se ne va al bologna.
    Tentare Audero facendolo entrare nell’ affare Praet con la Iuve. ??????
    Ma se alla samp vogliono per praet solo i “doldi”come dice la mia nipotina, non se ne fa nulla.
    Bisogna battere la strada dell’ estero per pagare a poco prezzo.

  91. Faso scrive:

    Ferrero ha dichiarato: “prenderemo un portiere importante”; nel dubbio recito il mio mantra…
    No Sportiello !!!
    No Sportiello !!!
    No Sportiello !!!

    ..
    .

  92. Daniele da Rapallo scrive:

    Speravo tanto che non si avverasse uno dei miei più grandi timori, ma si sta avverando.

    Come riporta il vostro spettabile sito la Sampdoria scambia un cane per un gatto, eliminando Viviano e ripiegando su di una seconda o terza scelta, ovvero Sportiello.

    Si appresta quindi a cannare clamorosamente la scelta del portiere opatando per un che, di fatto, è stato accantonato da Fiorentina ed Atalanta.

    In questo clima di rivoluzione generale non si è scelto nemmeno di puntare su un giovane forte (che magari facesse qualche errore all’inizio) ma di sicura prospettiva e futuro valore.

    Sono veramente amareggiato e pronto a cospargermi il capo di cenere in caso di falsità della notizia o resa del portiere. Tutto questo, per altro mi stupisce con l’avvento di Sabatini….. L’ultimo portiere buono, dopo Pagliuca, è stato Storari.

    Aggiungo che non si tratta neanche di un nome di appeal o che susciti curiosità in vista della campagna abbonamenti. Spero tanto di sbagliare e non escluderei che lo stesso Belec, nel corso della stagione, possa fargli le csarpe…è tutto dire.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      dai daniele dopo pagliuga abbiamo avuto zenga qui accolto non bene dopo pagliuca ma fece anche grandi parate durante la prima stagione. abbiamo avuto anche due buoni portieri come ferron e antonioli e un discreto portiere come castellazzi. a me uno del loro livello andrebbe strabene. per il resto aspettiamo e valutiamo la campagna acquisti tra qualche settimana. su ferrero in tv non l’ho sentito e dopo la prima intervista sono 4 anni che me lo evito così almeno mi evito travasi di bile. sento le interviste di romei quelle poche che rilascia e sentirò sabatini. lui continuo ad evitarmelo volentieri

      • Edoardo scrive:

        Secondo me Viviano valeva più o meno Castellazzi e per il nostro target poteva anche andar bene, non dimentichiamoci che nell’anno di Montella ci ha salvato dalla retrocessione, ma negli ultimi mesi forse qualcosa è successo tra Emiliano e GP, forse il mister non aveva più tanta fiducia, non so, bisognerebbe essere dentro lo spogliatoio per capire bene tutti i perché e i per come di certe operazioni di mercato, io comunque mi sarei tenuto stretto Puggioni che ancora un paio di anni buoni ce li avrebbe fatti di sicuro…

    • Zaccotenay scrive:

      Anche a me non piace ma non accettiamoci, se Sabatini ha avallato la scelta è un po’ preoccupante, ci facciamo soffiare il portiere anche dal Bologna che non conta un… Ma cosa combinano?… Ricordatevi la Sampdoria sopratutto

  93. SANDOIA scrive:

    Pensavo ci fossimo fumati anche Colley
    Spero si sia atteso il parere di Sabatini e che abbia confermato ok.
    Sabatini naturalmente non si discute però senza criticare nessuno si intende è come aver preso una Maserati full opitional ma si abita in una villetta sulle alture di Bogliasco raggiungibile solo con uno sterrato forse era più indicata la Dacia Duster di Pecini ,cosi bisogna sistemare la strada o modificare l’auto.
    Ideale naturalmente era tenere entrambe la auto ,Pecini si occupava sempre del settore giovanile e low cost ,mentre Sabatini che è una figura completamente diversa delle cessioni e degli aquisti più onerosi.
    Si evitavano anche i possibili contrasti con Osti ,che mi sembra ne esca ridimensionato
    IL Boss onestamente ribadisce non interdersi di calcio ,di avvalersi delle indicazioni dei suoi collaboratori,ma alla fine sceglie lui e qui è il nodo se i pareri dei 2 tecnici sono concordi scelglie in base ai soldi al coraggio all’intuito ,ma se i pareri di Sabatini e Osti sono discordi a chi darà retta er presidente ?

    • Michele G. scrive:

      Osti, mi sembra che sia stato sempre ridimensionato ed il suo parere non abbia mai contato un granché’. Secondo me, in caso di contrasto, Sabatini se lo fuma come una delle sue mille sigarette! :-)

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Vi garantisco che il factotum era Pecini, anche per viaggiare all’estero e contrattare sui vari Skriniar, Preaet ecc. I giocatori li scopriva e portava lui (che parla l’inglese). Osti copre più la parte burocratica ed è poco più che un Team Manager. Le notizie che so io dall’interno sono queste. E’ più uomo spogliatoio che fuoriclasse.

  94. petrino scrive:

    su gazzetta .it , riprendendo calcio e finanza e’ riportato tutto il bilancio 2017.della samp
    La cosa che viene messa in evidenza e’ la seguente: Skriniar, dopo il campionato stratosferico 2017/18 e’ stato pagato dall’ inter 5 mln. cash piu’ 7 di bonus, totale 12 milioni piu’ caprari valutato ( udite udite) 15 mln.
    Ossia valeva piu’ skriniar che caprari. Qualcosa stride nelle valutazione.
    Salvo che poi oggi il barca ha proposto, come prima cifra 60 mln. per lo slovacco el’ inter ha rifiutato.
    Le plusvalenze reali sono state 38 milioni e il fatturato 114 mln.
    Ognuno.si faccia le proprie considerazioni

    • Edoardo scrive:

      Eh tutti questi giri di soldi con pagamenti rateizzati, bonus, contro-bonus, controriscatti, utili in percentuale sulle eventuali rivendite, ecc. beh che dietro queste operazioni ci siano cose poco chiare è certamente possibile, anzi direi abbastanza probabile…

  95. Michele G. scrive:

    Propongo questo link della Gazzetta senza alcun commento. Ognuno e’ libero di pensarla come vuole. Spero solo che, se fosse Sabatini l’artefice di un simile affare (per l’Inter, si intende), possa ripetere certi colpi anche con noi!

    http://www.fcinter1908.it/copertina/ufficiale-inter-ecco-finalmente-le-vere-cifre-di-milan-skriniar-operazione-sontuosa/?intcmp=skriniar-cifre

    • Marco scrive:

      Tutti gli affari pro Inter sono parecchio strani.

      Comunque l ennesima riprova che ferrero non è il re Mida dio del calcio che molti millantano

  96. alan scrive:

    “Pazzini? Se fosse buono la Fiorentina non lo lascerebbe partire! E poi non segna nemmeno con le mani!”
    Sono passati quasi dieci anni ma alcuni non imparano mai…adesso va di moda stroncare Sportiello senza averlo prima visto con la nostra maglia. Ma d’altra parte chi lo fa è lo stesso di Zapata paracarro.

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Si e no. E’ ovvio che il calcio fa parlare e smentire nel giro di un mese…però…
      personalmente non ho discusso Zapata o altri in passato, anche Maggio per esempio preso da un certo Marotta, (quando non esistevano neanche quasi questi spazi virtuali per fare i discorsi da bar tra compagni di tifo; nessuno di noi è un addetto ai lavori…).
      Il portiere è un ruolo delicato e fondamentale e, nel gioco di Giampaolo, deve essere anche un po capace con i piedi.
      Veniamo forte per parare i rigori e discreto tra i pali ma con un piede solo e scarso nelle uscite per giunta con molti problemi fisici….anche se nell’annata Montella ha contribuito alla salvezza.
      Personalmente sarei andato su di un portiere giovane e forte (magari da far ingranare ea cui perdonare qualche errore di gioventù) ma ottimo per il futuro ed al limite da rivendere caro. Penso ad Audero o Letica o chissà quanti ce ne sono.
      Il nome di Skorupsky poi, accendeva un po più gli animi.
      Le ultime due annate di Sportiello sono sotto gli occhi di tutti (a Firenze non lo sopportavano più) e spero arrivi con una condizione psicologica non negativa. Questi sono dati oggettivi e secondo me su Skorupsky tiravano sul prezzo e se lo sono lasciato sfuggire.
      Per convincere gli indecisi ad abbonarsi ci vogliono anche nomi (non necessariamente altisonanti) ma che vadano a stimolare un po anche la curiosità della gente che non vede l’ora ricominci il campionato. Sportiello non solletica per nulla e la maggiornaza dei commenti lo testimonia.
      E’ vero : in passato la tifoseria ha storto il naso per giocatori che poi si sono rivelati fondamentali, ma è accaduto anche il contrario. A volte non si è storto il naso per giocatori poi rivelatisi pacchi.
      Certamente se mi prendi Balottelli sono contento a prescindere dall’elemento e vedrai che ti porta un sacco di abbonati in più.
      In sostanza…. non è che chi non critica sia migliore degli altri; non stiamo parlando di politica o di religione ma siamo in un contesto virtuale di tifosi da bar più o meno appassionati che vorrebbero rivedere la propria squadra vincere qualcosina..
      Sportiello si rivelerà forte ? Sarò il primo a chiedere scusa e ad esserne contento, condannandomi per la mia stupidità a 53 anni….. a sensazione, però, non credo che ahimè succederà….

    • Michele G. scrive:

      Conosci qualcuno a Firenze o a Bergamo? Se sì, prova a chiedere a loro cosa ne pensino di Sportiello! Poi, come ho detto in un mio post più sopra, spero che qui si riveli un’autentica saracinesca e, finche’ indosserà la nostra maglia, avrà soltanto il mio appoggio e sostegno. Se poi, ma spero di no, dovesse far male anche da noi, se dovesse partire tirerei un sospiro di sollievo. Alan, amico mio, anch’io non approvo le stroncature nette, sono d’accordo con te assolutamente, e preferisco vederli all’opera prima di criticare, ma sarebbe possibile avanzare qualche dubbio, basato sul curriculum di un giocatore, senza essere tacciati di disfattismo o, peggio ancora, di non essere veri tifosi o addirittura dei bibini? Se tutti avessimo la stessa idea, alle elezioni voteremmo un solo partito. Per fortuna, così non è e, addirittura, in uno stesso partito ci sono diverse anime. Come per i tifosi: si può essere tifosi di una stessa squadra, pur vedendola in maniera diversa su determinati argomenti.

      • alan scrive:

        .CHIUNQUE venga preso dalla Samp viene criticato dai soliti noti, per un motivo o per un altro. Guardando il curriculum e basta non avremmo dovuto prendere mezza squadra e l’esempio di Pazzini è solo uno, vogliamo ricordare cosa si diceva di Eder o di Muriel?

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Ma poi, 6 milioni ?

  97. El Cabezon scrive:

    Alla Domenica Sportiva avevano dato per certo l’approdo da noi di Audero, negli highlights di serie B che sono solito vedermi a me questo ragazzo ha dato l’impressione di essere veramente forte!
    Lui e Skorupski sono le mie prime scelte, quella di Sportiello invece mi parrebbe davvero una soluzione di ripiego…

  98. Jetta scrive:

    Sportiello ha giocato nell’Atalanta e nella Fiorentina: è un portiere esperto ed affidabile per la serie A
    Se arrivasse sarei contento, andremmo a migliorare.
    Poi vabè…al solito qualcuno ambiva a Allison e neppure Sportiello andrebbe bene.

    • Solosamp1946 scrive:

      Ma per quale motivo ti abboni te? Per i risultati per i giocatori per le ambizioni o perché sei tifoso di una squadra?

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Scusa, ma hai visto gli ultimi 2 campionati di Sportiello ? Se è cosi, perche Atalanta e Fiorentina non lo hanno confermato ?

    • Faso scrive:

      Sì sì chiedi a qualche bergamasco o viola riguardo a esperienza e soprattutto affidabilità…
      Qui nessuno pretende Alisson, ma nemmeno un portiere scaricato per due anni di fila da società diverse per manifesta incapacità.

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Con il tipo di gioco del “maestro”Giampaolo non credo che Sportiello sia l’ideale per la nostra porta.Sono da anni che con la nostra scarsa difesa e con Viviano che non usciva mai dalla porta sulle palle inattive prendevamo goal a grappoli:A tuttora,nonostante le voci di mercato, abbiamo preso solo Colley(sperando che sia bravo) ma rimangono e probabilmente rimarranno, i soliti Sala e Regini e Murru,un disastro già annunciato.

    • Michele G. scrive:

      Jetta, pongo a te la stessa domanda che ho fatto ad Alan poco più sopra: conosci qualcuno a Firenze o Bergamo? Chiedi a loro un parere su quello che loro stessi chiamano, chissà come mai, “senza mani Sportiello”, e poi ne riparliamo.

    • El Cabezon scrive:

      Talmente affidabile che infatti sia Atalanta e Fiorentina se ne sono sbarazzate…
      Jetta lo ammetto, sono delusissimo, ero convinto che avessimo preso uno tra Alisson, Courtois, Neuer e Oblak…

      • Jetta scrive:

        Tutti dico tutti quelli che prendiamo sarebbero sempre paracarri o scarti di altre squadre…vi rendete conto?
        Sportiello da 2 anni ha la media del 6 e per un portiere è buonissima.

  99. Luigi scrive:

    Daniele che ti importa si ci abbona a prescindere ti risponderanno i Ferrero boys che poi non sono altro che quelli delle scooterate o quelli che dopo aver fatto pena e compassione con l’Inter e prese 5 pappine li applaudono. Chissà se applaudirebbero anche la moglie se trovata in dolce compagnia perché il paragone è calzante non è casuale ovviamente auguro loro che questo non accada.

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Concordo al 1000 X 1000. In questo momento c’è ancora un filo di speranza che non sia vero.

    • Marco scrive:

      Non rubarmi le battute

    • Edoardo scrive:

      Io penso che c’è chi è sampdoriano ma se la vive in maniera un po’ più sportiva (come me) e chi invece è lo stesso sampdoriano ma se la vive quasi come una fede religiosa, sono 2 approcci diversi, c’è chi vede solo bianco e nero e chi invece preferisce godersi un po’ tutti i colori, è difficile dire chi ha ragione, la cosa importante secondo me è di rispettare sempre le scelte altrui e sforzarsi di comportarsi in maniera civile anche quando la rabbia o la delusione a volte finiscono per accecarci un po’, purtroppo quando c’è di mezzo la passione a volte si perde un po’ la tramontana…

    • Zaccotenay scrive:

      Paragone poco attinente, le scooterate comunque te le consiglio, tanto per capire la differenza fra chi è tifoso e chi pensa di esserlo.

      • Zaccotenay scrive:

        Rispondendo a luigi chiaramente, Sampdoria sopratutto

      • andrea.lazzara scrive:

        Quindi se uno non partecipa a una scooterata non è un tifoso?

        • Matte Genovese scrive:

          a quanto pare no. ci sono individui in gradinata e non solo che sono talmente arroganti che pretendono pure di decidere chi e tifoso e chi no, chi non va in trasferta non ama la samp (magari non puo per diversi motivi) chi non canta deve andare nei distinti (magari quel giorno ha mal di gola o ha i cazzi suoi) chi non partecipa alla scooterata non e blucerchiato nel cuore (forse non ha lo scooter o non puo guidarlo) chi magari fischia o e incazzato dopo una prestazione a dir poco vergognosa ( 0 5 in casa contro l inter) non deve permettersi di dire che ama la samp, ecc ecc, be io dico ognuno se la vive a modo suo e quindi davvero ne abbiamo le tasche piene di gente che e convinta che il loro pensiero sia quello di tutti !!!

          • Zaccotenay scrive:

            Chi ci ha partecipato secondo te lo è meno, Uguale o Di più? Quale sarebbe il metro di misura nel considerare uno più tifoso di un altro? Non partecipare a nulla? Non abbonarsi? Criticare tutto e tutti?…. Sampdoria sopratutto

          • Zaccotenay scrive:

            E chi non canta resta a casa che……. Viene a fare qua? Desidero una tifoseria come quella che vorresti tu, che insulta la squadra sullo 0-5 ,magari che facesse togliere maglietta e pantaloncini, per poi pensare la mattina quando mi sveglio sudato” che incubo ho sognato la nord che contestava “

        • Zaccotenay scrive:

          Mettiamola così, da un altro punto di vista: mi sono ritrovato in una selva oscura di bandiere blucerchiate fuori da un albergo con tanta gente sugli scooter, probabilmente dissidenti non del tutto tifosi, perché cantavano e sostenevano la squadra, ma era tutta una messa in scena, anche i ragazzi che sventolavano sui ponti di corso Europa. Ad un tratto escono i giocatori, e mi domando perché non gli chiedono maglietta e pantaloncini perché non gli tiriamo le uova, poi vedo i colori intorno a me, mi riconosco sono al tuo fianco fiero e libero di tifare, durante il tragitto tutti a farci le foto ci sentiamo importanti, diamo un po’ di colore a questa città ostile, probabilmente non siamo più doriani di voi vero? che vi lacerate il fegato quando qualcuno ve lo fa notare. Mi domando per strada se chi ci fotografava lo era più di noi, oppure eravamo solo noi a pensare di essere così assurdi ad amarla così soltanto noi

      • Michele G. scrive:

        E se uno non ha lo scooter? Che fa, viene a piedi o gli date un passaggio? Permettimi di dirti che mi sembra alquanto singolare questa insistenza sulle scooterate, come se volessi misurare il livello del tifoso in base alla partecipazione alle scooterate. A scanso di equivoci, come ti ho già detto più sopra, non ho assolutamente nulla contro le scooterate. Personalmente, oltre al fatto di vivere all’estero, non ho uno scooter e purtroppo non ho un bel ricordo di quando ce l’avevo!

  100. Paolo scrive:

    Certo che se Skorupski va al Bologna lo poteva prendere anche la Samp. Ma se il portiere di livello annunciato dal presidente è Sportiello siamo messi male…era pure meglio
    Viviano

    • Zaccotenay scrive:

      Se vieni a Genova ti porto io in famiglia 3 scooter tutti presenti, un posto te lo tengo, la scooterata è solo un esempio, la partecipazione a queste iniziative è sicuramente meglio che stare a casa e giustificare il perché non ci sono potuto andare o altro più o meno come per gli abbonamenti, l’ho sempre fatto anche disoccupato, facendo sacrifici, non farlo dicendo come esempio(se non comprano nessuno non lo faccio)mi sembra un po’ come se dicessi a mia moglie che amo se oggi non fai la spesa ti lascio. La fede è fede il resto sono chiacchere e distintivo (forse neanche quello)

  101. Luca scrive:

    Sportiello ecco il più scarso! Non capisco proprio 6 mln quando con 3 in più avremmo preso il polacco della Roma ( 3 che sarebbero arrivati dalla cessione di Viviano) il ruolo del portiere e’ fondamentale, a volte decisivo e vale punti pesanti ! Boh non capisco proprio , secondo me siamo partiti molto male con questa operazione !!!( e’ una mia opinione ovviamente)

    • Marco scrive:

      Luca

      Ti faccio una domanda: da cosa si evince che sia il più debole dei portieri? Sportiello è stato comunque titolare nella Fiorentina che ricordiamo è finita sopra di noi, skorupsky è stato 1 anno in panchina e l anno prima è retrocesso da titolare con l Empoli.

      Quindi mi spieghi l arcano?

    • Bulgaro scrive:

      Sportello a Bergamo aveva fatto 2 anni importanti, poi è arrivato Berisha e ha cominciato a soffrire la competizione. Anche a Firenze aveva iniziato bene, poi ha singhiozzo un po’.
      Ha 25 anni ed è abbastanza giovane per un portiere, non sarei così tragico a priori…

      • andrea.lazzara scrive:

        Io la penso come te. E’ ancora giovane e non ha fatto male; mi preoccupa un po’ l’aspetto che hai sottolineato, ovvero, quello che era successo a Bergamo con l’arrivo di un competitor affidabile. A Firenze poi, sul finire, penso che anche la “botta” di essere stato l’ultimo a vedere, a parlare con Astori, umanamente possa essere stata forte. Forse più per lui che per altri.

        • marco scrive:

          Per me a Bergamo l’ha fatto fuori Gasperini, tant’è che verrà ceduto.

          • El Cabezon scrive:

            Esattamente Marco, andò proprio così, lo volevo scrivere io ma mi hai anticipato!
            Sportiello fece le prime due partite della stagione 2016/17, contro la Lazio e contro di noi, ne combinò un pò di tutte i colori ( andate a rivedervi il gol vittoria segnato dal nostro Barreto…) e col mercato ancora aperto Gasperini decise di puntare su un portiere più affidabile prendendo per l’appunto Berisha…
            E già che ci siamo: vi ricordate la stagione precedente la nostra vittoria in rimonta a Bergamo coi gol di Muriel e Okaka?
            Andate a rivedervi come quest’ultimo siglò la rete che valse tre punti…
            Poi per carità, giudicare un portiere per due papere sarebbe superficiale e ingeneroso però …il recente passato di questo ragazzo più di qualche perplessità la lascia, se poi sarà davvero lui il nostro estremo difensore nessun dramma e massimo, incondizionato sostegno!!!

        • Daniele da Rapallo scrive:

          Secondo me con i portieri ci capiscono poco. E poi in che condizioni psicologiche arriva ? Pagato 6 milioni un portiere da rilanciare ? Mi pare strano che il Grande Sabatini abbia avvallato tale scelta. Spero ancora che non sia vero e di sbagliarmi ma non vorrei arrivare al mercato di Gennaio con un Belec tra i pali ed un problema portiere.

  102. SANDOIA scrive:

    Riguardo il portiere la soluzione più semplice era Rui Patricio a parametro 0 abbiamo visto ai mondiali che sà il fatto suo.,con meno di 6 milioni in Polonia ,rep Ceca Serbia o giù di lì uno valido lo trovi sicuramente.
    Ho visto gradinata sud e mi sembra che si creino aspettative esagerate riguardo Sabatini frasi tipo #si anche Pecini ha scoperto bravi giocatori ma Sab è di un altro pianeta e ne prenderà dei migliori …magari dandogli tempo e soldi è probabile ma con 1 anno di contratto ci vuole anche fortuna #
    Altro pianeta se riferito a responsabiltà e movimento di denaro sicuramente
    Es. se Skriniar giocava come Simic tuttosommato non sarebbe stato un grosso problema i 18 milioni per Gerson che non gli avevano permesso di avere gli spiccioli per Schick …alla Roma sono stati indigesti alla Sampdoria sarebbero ingestibili.
    Per quanto riguarda le plusvalenze vero che Sabatini ha fatto la fortuna di Zamparini :P astore è stato venduto al PSG per una cifra superiore a quella di Icardi e Mustafi insieme poi ha fatto 4/5 anni di panchina /Mustafi venduto a 8 al Valencia poi girato a 42 Arsenal dell’altro non parlo ma è da quel momento che abbiamo iniziato a fungere da Locomotiva per l’Inter quindi il Zamparini poco simpatico ma più capace di Garrone e Ferrero messi assieme.
    Prendere 4 giocatori migliori dei 4 citati non è impossibile ma poco ci manca non scherziamo.

    • andrea.lazzara scrive:

      Però a Gradinata Sud oltre a qualche cialtrone (ci prendiamo anche in giro, dai..) come me, ne parlavano persone che lo conoscono molto bene, soprattutto Paolo Bordonaro…e di Paolo, di cui sono amico da anni, mi fido…

  103. Paolo scrive:

    Non solo Sportiello è un mediocre portiere, ma anche Defrel a me non piace affatto. Abbiamo già Caprari che non segna manco a porta vuota…mi sembra che dopo un inizio mercato che sembrava promettere bene si stia cadendo nell’anonimato. Speriamo siano tutte bufale

  104. Jetta scrive:

    https://amp-sportmediaset-mediaset-it.cdn.ampproject.org/v/s/amp.sportmediaset.mediaset.it/news/922/1220922.html?amp_js_v=a1&amp_gsa=1#amp_tf=Da%20%251%24s

    Risultati straordinari che smentiscono mille illazioni sulle destinazioni delle entrate.
    Poche storie, la Samp e SANA, virtuosa e oggi è essenziale, ma sta diventando anche appetibile.
    Altro che folclore…

    • andrea.lazzara scrive:

      Bene, Jetta. Detto sinceramente però e sapendo, se hai letto anche nei mesi precedenti il blog, che io lo stimo e temevo di perderlo perchè secondo me prima o poi farà bene, ma cosa ne pensi dei 16 milioni o giù di li di valutazione per Caprari? Io li trovo leggermente sproporzionati…

      • Michele G. scrive:

        Andrea, apprezzo molto la tua delicatezza e moderazione, ma per me i 16 milioni per Caprari sono semplicemente una grande incu@@@a! :-(

      • Jetta scrive:

        Mi sembra sinceramente in linea con i prezzi del mercato a cui da qualche tempo assistiamo.
        Che ci sembri un prezzo alto ci può stare però ripeto considerando che tutti i prezzi oggi sono “impazziti” e che Caprari è un talento giovane dal quale mi aspetto moltissimo e infatti Giampaolo lo ritiene incedibile, non mi sconvolge quanto invece mi toccò la svendita di Pazzini all’epoca.

      • giovanni scrive:

        andrea le valutazioni, mi pare di capire, sono il frutto del reciproco “aiuto” che le società si stiano dando l’una con l’altra…navigando nella …bratta (ok?) più o meno tutte hanno trovato modo di sistemare più o meno artificiosamente i conti con manovre certamente lecite per carità ma che destano almeno dei dubbi no? tutti i primavera inter che possano valere quelle cifre come li spieghi allora? saranno bravi, potenzialmente molto bravi, ma mi sembra più un sistema numerico per rientrare dei soldi necessari al fair play, immettere ipotesi di euro sul mercato e poi “ripagare” chi ti ha fatto il favore con qualche sistema assolutamente lecito, ma che così limpido non è, ancora un anno fa sono stati inquisiti galliani e thoir per avere valutato giovanotti semi sconosciuti ma simili per profilo cifre inferiori…; su skriniar l’anno scorso lo hai ceduto all’inter perchè probabilmente è la prima che si è mossa per averlo e ti ha fatto quindi conteggiare circa 30 milioni di valore per una plusvalenza immediata di 28 o giù di li ma a tua volta hai permesso subito all’inter di rientrare di 15 netti (ed anche l’anno scorso n aveva bisogno), salvo poi capire (com’era facile supporre) che caprari per arrivare a quella valutazione doveva fare già quest’anno almeno 15 reti…ma peraltro a gennaio un’offerta da 16/17 per la cessione l’avevamo avuta no? quindi mi sembra tutto una discreta melma…e mi tengo largo perchè a leggere i giornali di oggi, brividi..
        ciao, buon lavoro

    • Michele G. scrive:

      Jetta, amico mio (non è ironico, credimi), sotterriamo per un attimo l’ascia di guerra e tentiamo di ragionare in termini civili. Coloro a cui non piace Ferrero, me compreso, non entrano nel merito del suo operato, nel quale è ben coadiuvato dai suoi collaboratori, ma non gradiscono l’atteggiamento spesso offensivo che ha nei confronti della Sampdoria e della sua storia. Dimmi un po’, ti sembra corretto che dica che la Sampdoria ha acquistato notorietà solo grazie a lui? E cosa era allora all’epoca dello scudetto e delle tre finali consecutive delle coppe europee? Ti sembra corretto che dica che a Bogliasco c’erano i sorci? La Samp primavera, che in un recente passato ha vinto scudetto e coppe Italia, si allenava condividendo lo spogliatoio con Topo Gigio?
      Io parto sempre dal principio che, finche’ qualcuno è legato alla società e squadra che io amo fin da quando ho il lume della ragione, che sia funzionario o giocatore, non gli dirò mai di andarsene, anche se in cuor mio lo spererei. Però, nel contempo, anche se fa parte della mia famiglia, se ritenessi che stia sbagliando e che, soprattutto, sputi nel piatto in cui sta mangiando, e beh! una bella tirata di orecchi gliela faccio.
      Poi, se a te e ad altri sta bene anche questo, ed ogni cosa che fa la consideri come opera dello Spirito Santo, allora continua ad osannarlo pure, ma io non ti seguirò.
      P.S.: riguardo l’avatar che mettevi sui post del Secolo, come pensi che la gran parte dei lettori potesse pensare di ingrandirlo per leggere “l’unica squadra di Genova ad essere andata in C”? Ciò che saltava subito agli occhi era l’abbinamento (orrendo) dei due colori, non certo la microscopica scritta.
      Dai, qua la mano e facciamo pace! :-)

  105. Alfio Borgoratti scrive:

    Sportiello vale Viviano..non abbiamo ne migliorato ne peggiorato,sono due discretiportieri ma certamente non campioni,onesti difensori dei pali

  106. Marco scrive:

    Finalmente confermate le cifre di Skriniar 12 milioni + Caprari. Quindi ennesimo regalo all inter

  107. Sand66 scrive:

    Audero all’Udinese e Skoruski al Bologna, squadroni, mi viene il dubbio che più che problemi di soldi ci siano le volontà dei giocatori che a parità di ingaggio preferiscono pascolare altrove.
    Sportiello me lo aspettavo, da quando ho sentito il viperetta che per la porta cercava uno di “sicuro” affidamento e non scommesse (in porta ce vole uno sicuro che para).
    Che dire, arriva Sabatini e poi Sportiello, una botta calda e una fredda…
    Forza Doria sempre e comunque.

  108. piero scrive:

    Sportiello non è affatto male. E’ giovane (26 anni) ed è in cerca di riscatto. Abbiamo criticato Viviano per tutto il campionato e ora ci lamentiamo che parta? Chi volevate, Neuer? Potendo scegliere a me personalmente piace da morire il portiere del Messico, Ochoa.

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Non sono d’accordo scusa. Pagare 6 milioni un portiere (relativamente giovane) che si deve rilanciare e viene da due stagioni mediocri per me è una belinata grossa come una casa. Piuttosto un giovane forte da aspettare. Non mi stupirei che Belec possa sostituirlo a campionato in corso.
      Anche come giovani portieri terzo e quarto ancora da crescere hanno poco. Sui portieri ci capiscono poco.
      Hanno scambiato un cane per un gatto come diceva Delio Rossi.

    • Jetta scrive:

      Infatti.

  109. aston scrive:

    Sportiello a sei milioni mi lascia perplesso.

    a.

    • giovanni scrive:

      meret a 25 +10 di bonus ancora di più…ma mi pare di capire che sta di nuovo per saltare il banco

      • El Cabezon scrive:

        Questa in effetti è veramente allucinante, 25 milioni + 10 di bonus per un portiere di 21 anni che in serie A ha disputato la bellezza di…13 partite!!!
        Evidentemente sarà un fenomeno, ma qui siamo veramente alla follia…

  110. Edoardo scrive:

    C’è ancora tempo per allestire una rosa competitiva nonostante le varie partenze di Torreira e Viviano (certe), Praet (molto probabile), Sala, Regini e Ferrari (speriamo!), Silvestre (io l’avrei tenuto) e Zapata (ma quanto costa un bomber più forte?), però sinceramente mi pare che stiamo procedendo un po’ “a brettio”, siamo già quasi alla fine di giugno, troppe trattative, giocatori con profili diversissimi per caratteristiche tecniche ed età e comunque sempre stranieri alla faccia dei vivai e delle accademie varie… Mah speriamo almeno che non ci rimandino di nuovo indietro il Ranocchia, quella sarebbe davvero una barzelletta di cattivo gusto, per favore almeno NO RANOCCHIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  111. Luca scrive:

    Marco se leggi il mio post ho concluso dicendo “ovviamente e’ la mia opinione” pertanto non devo giustificarmi nel giudizio in quanto essendo una mia impressione ( e purtroppo non l’unica) potrei anche essere smentito ! e magari a tuo vantaggio, rispondendomi così infatti immagino tu lo stia valutando uno dei migliori portieri Italiani !

    • marco scrive:

      Luca

      forse ti sfugge che in un blog esiste il dibattito, se tu fai un affermazione può capitare che qualcuno ti risponda chiedendo un confronto, non ho mai scritto che Sportiello sia il nuovo Buffon, ho solo chiesto da cosa deduci che un portiere che è stato titolare alla Fiorentina(squadra che è finita sopra di noi) sino all’ultima giornata , inferiore ad un panchinaro della Roma che ha fatto 0 partite ed è retrocesso l’anno prima con L’Empoli.

      è una semplice domanda.

      Il portiere dovevano prenderlo già 2 anni fa, magari una scommessa giovane, ora tutti sanno che ci serve un portiere e ti chiedono un botto di soldi.

  112. Daniele da Rapallo scrive:

    Parentesi…….: ma avete visto Strinic ?
    A voi le considerazioni…

    • marco scrive:

      ma tu hai visto il centrocampo della Croazia e quello della Sampdoria?

      Poi Strinic lo sapevano anche i sassi che era qui solo perchè scaricato dal Napoli, non gli è mai interessato nulla della SAMPDORIA.

      • petrino scrive:

        il centrocampo della croazia e’ stellare.
        Modric e raketic non hanno eguali. Ma quale argentina !!!!
        Il vero eldorado calcistico e’ la croazia. Ricordiamoci di un certo Boban.

    • Fulvio scrive:

      Strinic non giocava perchè non si allenava adeguatamente. Evidentemente in nazionale è più invogliato che alla Samp

    • Michele G. scrive:

      Spero solo che da noi non giocasse, perché afflitto da infortuni. Se, invece, fosse stato sia una scelta tecnica che politica, allora mi sa che bisognerebbe fare riferimento al famoso detto di tagliarsi le cosiddette per fare un dispetto alla moglie! Strinic mi risulta avesse chiesto un certo ingaggio (perlomeno, non voleva guadagnare meno di quello che prendeva al Napoli). I nostri, probabilmente, l’hanno ritenuto eccessivo (nulla da dire) e lui ha trovato il Milan che quei soldi glieli da.

    • Michele G. scrive:

      E quello che da noi era l’evanescente Bjarnasson?

    • El Cabezon scrive:

      La mia considerazione è che alla fine, chi ci ha rimesso, è solo la SAMPDORIA…

  113. Luca Pavia scrive:

    Parole di Balli (che di mestiere faceva il portiere…): “Sportiello ha fatto un brutto campionato, la Fiorentina ha fatto bene non riscattare….”.
    Iankto all’Atalanta..
    Andiamo avanti?

    • marco scrive:

      Ah beh il grande Balli, 4 stagioni da titolare in serie A in tutta la carriera e massimo Empoli, Sportiello a 26 anni lo ha già straccionato.

      Poi che ci siano portieri migliori è indubbio, ma se ti chiedono 10 milioni per un panchinaro (skorupsky) o 15 per Cragno non è che ci sia moltissimo.

      • Luca Pavia scrive:

        Quindi Balli è di parte? Ha dato un giudizio forzato? A Firenze e Bergamo hanno gli occhi ricoperti di spesse fette di prosciutto?

        • marco scrive:

          Non ho detto che è di parte, ho detto che dovrebbe stare zitto visto la carriera che ha fatto come portiere.

        • Michele G. scrive:

          In effetti, Luca, se l’avesse detto Buffon o Pagliuca, potrei crederci ad occhi chiusi, ma da uno che non si è certo coperto di gloria, insomma….! Intendiamoci, anch’io ho poca fiducia in Sportiello, ma non sono nessuno, perché ragiono da tifoso. Però, se da addetto ai lavori dovessi dare un giudizio su di lui, allora dovrei aver dimostrato in carriera di essere stato più bravo.

      • Zaccotenay scrive:

        Cragno è forte forte ragazzi, magari

        • Michele G. scrive:

          Ma costa più di un botto! Per carità, se confrontato con quello che chiedono per Meret o Audero, direi “Ok, il prezzo è giusto”, ma in termini assoluti è una quotazione fuori dal mondo. Il mercato è letteralmente impazzito e si sentono quotazioni per giocatori normali che fanno venire i brividi. Siamo solo noi che continuiamo a fare regali in giro, specie direzione Milano nerazzurra!

  114. Daniele da Rapallo scrive:

    Praticamente, Pradè ha confermato che con Ilicic hanno clamorosamente sbagliato, standoselo a menare un po…..Ha fatto 11 goal anche se col gioco di Gasperini. Ramirez 3. Spero acquistino un trequartista con la T maiuscola.

  115. danilo scrive:

    Arriva Sportiello ….speriamo che Belec sia in forma

    • marco scrive:

      Siamo alle comiche, Belec manco titolare col Benevento, Sportiello titolare sempre nella Fiorentina.

      Sparare a zero sui giocatori senza motivo è incomprensibile,

      Poi non è manco detto che arrivi.

      La SAMPDORIA si sa prima vende e svende e poi compra.

  116. Solosamp1946 scrive:

    Partendo dal presupposto che per svariati motivi avrei tenuto Viviano…Sportiello non è ne un fenomeno ne un brocco…un portiere nella media come almeno altri 13 14 in serie a…quindi va bene così… L importante sarà mettergli a disposizione una difesa all altezza…quindi ripeto bere incedibile per quanto mi riguarda e urge un terzino sinistro forte. Sportiello mario rui colley andersen e bere…se questa fosse la linea difensiva mi andrebbe bene

  117. Michele G. scrive:

    Scusate, ma ho dovuto leggerla e rileggerla più volte la notizia riportata dalla Gazzetta. Viviano allo Sporting, e questo lo si sapeva già, ma lo Sporting che mette una clausola di 45 milioni (???!!!) sul portiere, mi sembra proprio incredibile! Sono sicuri di non aver dimenticato una virgola? Comunque, questo è il link. Controllate anche voi.
    http://www.itasportpress.it/gazzanet/sampdoria/sampdoria-viviano-allo-sporting-il-saluto-social-ai-tifosi-blucerchiati/?intcmp=viviano-saluti

  118. Edoardo scrive:

    Pradé dice che gli dispiace lasciare i colori blucerchiati? Non ci credo. Io penso che gente come lui pensi solo alla carriera e al proprio C/C bancario. Purtroppo in società abbiamo solo romanisti, interisti e si vocifera pure qualche genoano. La Sampdoria non è più fatta da veri sampdoriani e questa per me è la madre di tutti i problemi a prescindere dai punti in classifica che intanto 5 più o 5 meno la musica è all’incirca la stessa, almeno questa è la mia opinione. Comunque adesso arriva Sabatini e vedremo cosa succederà, ma ripeto qualche doriano in più nello staff dirigenziale non guasterebbe di certo anzi…

    • Zaccotenay scrive:

      Il team manager è un genoano, questo te lo do per certo, per me un azzardo, non ce ne erano altri in giro non bibini ?

      • Michele G. scrive:

        Sigh! Mi demoralizza non poco. E all’epoca di Garrone, addirittura un bibino al vertice, il quale, magari con Riccardo non pretendeva più di tanto, ma temo che con Edoardo lo abbia fatto pesare non poco. Almeno, questa è la mia opinione, “opinabilissima”.

  119. Edoardo scrive:

    X Andrea

    In futuro Mancini potrebbe tornare da presidente e provare a ripercorrere le orme del grande Paolo, forse sarebbe per lui un ruolo migliore più che da allenatore, intanto con la Nazionale non credo che andremo tanto lontani… Tu Andre che hai conosciuto di persona il Mancio cosa ne pensi?… Lui ce l’ha ancora il cuore blucerchiato che batte sotto la camicia bianca di Armani o anche lui è un tipo che guarda solo ai soldi e alla carriera personale?… Dai siamo in estate e sogniamo un po’ a occhi aperti, in fondo i vecchi amori non si scordano mai, chissà…

    • andrea.lazzara scrive:

      Mah, non so mi sembra davvero un sogno a lunga gittata Edoardo. Concentriamoci sul presente e sul futuro prossimo… (per me come sampdoriano Roberto Mancini è tantissimo. Certo il suo addio fu divisivo. Un qualcosa che purtroppo, dentro o fuori ci si porta ancora dietro e che va considerato..)

      • Edoardo scrive:

        Lo so anche a me non è piaciuto il suo addio, io pensavo che lui avrebbe chiuso la carriera con noi come Totti e che poi sarebbe entrato in società per dare una mano, invece è andata diversamente, peccato, dopo 15 anni insieme, 1 scudetto e tutto il resto è certamente un boccone amaro da mandar giù, ma tu Andre che hai avuto la fortuna e il privilegio di conoscere direttamente Roberto e immagino tanti protagonisti di quegli anni d’oro ci puoi svelare magari qualche retroscena o spiegarci qualcosa di più anche a noi poveri tifosi da bar? E’ vero che il Mancio pretendeva cose assurde e che aveva portato Enrico Mantovani all’esasperazione? O forse è stata una scelta volutamente calcolata per prepararsi la futura carriera da allenatore? Io ho sempre considerato Mancio un vero sampdoriano, uno dei migliori numeri 10 di tutti i tempi, un campione talentuoso di classe immensa, imprevedibile, carismatico ed epidermico come pochi oserei dire un po’ come il grande Villeneuve tanto per fare un paragone motoristico, ma nel privato forse era diverso da come appariva invece sul campo di gioco? Voglio dire secondo te Mancio è stato un campione puro come il grande Gilles o no? Cosa è successo veramente alla fine tra lui e la famiglia Mantovani? Scusami Andre per questa mia disquisizione un po’ nostalgica e fuori-tema, ma forse tu sei in grado di fare un po’ di luce su questa “giallo” chissà, dopo tanti anni sarebbe bello capire come sono andare veramente le cose..

      • Massimo Pittaluga scrive:

        Mancini per quelli della ns generazione è indimenticabile il simbolo della samp di Paolo Mantovani e di noi bambini e poi ragazzi un giocatore irripetibile. per me era tanta parte della samp e quando andò via anche se ero ormai un giovane e non più un ragazzino fu come per tutti un po come chiudere un pezzo di storia della samp come se un era fosse finita per sempre. e fu così purtroppo. il suo addio fu divisivo e credo che si sarebbe dovuto accomiatare dalla famiglia mantovani diversamente perchè i tempi erano cambiati e certe squadre non si potevano più allestire. però il tempo cura anche le divisioni e credo che ogni sampdoriano non possa non avere un posto speciale per mancini. un domani tornasse da allenatore o da qualcosa di più ne sarei felice da tifoso. come dici tu però andrea non mi sembra ci sia nessun presupposto. per ora ferrero sta andando troppo bene intendendo per il suo business per mollare l’osso. anche questo è legittimo però come è finita l’era Mantovani prima o poi spero finisca anche l’era ferrero e spero non in modo traumatico. insomma spero che quando si sarà guadagnato tanti bei soldini trovi a cedere a un prezzo accessibile ma per questo credo ci vorrà ancora qualche anno se come credo e spero le cose continueranno ad andare come ora più o meno. per ora mi concentro sulla prossima stagione sperano allestiscano una squadra valida e di vedere qualche giovane esplodere. punto su kovancy per la prossima stagione e spero in andersen dietro e in qualche colpo di sabatini. paredes sarebbe tanta roba. per il portiere sportiello e consigli ancora meglio sarebbero entrambe soluzioni dignitose una e buona l’altra. a profili superiori non si può ambire se li si vuole formati. alternativa investire su un giovane o uno straniero e sperare bene. credo che sabatini sarà in grado di allestire una rosa che ci faccia ben figurare poi ovviamente il ns ben figurare è metà classifica più o meno perchè se ogni anno cedi i migliori è difficile fare tanto meglio di un nono decimo posto. stiamo a vedere l’importante è che in società sia arrivata una persona competente che può dare una sua impronta nel tempo sperando lo mettano nelle condizioni di lavorare bene.

        • Daniele da Rapallo scrive:

          Concordo su tutto (io ho esattamente un anno meno di Mancini)…
          Sul portiere starei attento. Se è vero che Sabatini non è uno sprovveduto spero che vada su nomi giovani e forti…..quelli che tu hai citato…insomma lascerei un pochino perdere, soprattutto Sportiello viste le ultime annate. Poi i fondamentali ed il talento li hanno tutti.

        • petrino scrive:

          Finche’ i risultati in campo saranno positivi non mollera’ l’ osso.
          E dove guadagna cosi’ tanto con cosi’ poco investimento, se non nulla. !!!!!!!
          SE pero’ dovessero sbagliare qualche stagione, sara’ travolto perche’ il fuoco cova sotto la cenere .

  120. Michele G. scrive:

    Pare che “banderuola” Berisha ci abbia ri-ripensato e che ora si dica interessato ad una nuova esperienza. Speriamo bene, perché mi sembra un buon giocatore che farebbe al caso nostro. Dai Walter, butta un po’ di fumo, che a te non manca di sicuro, negli occhi della concorrenza e sfigliaglielol da sotto il naso! :-)

    • Edoardo scrive:

      Chi viene deve essere contento e orgoglioso di vestire la nostra maglia altrimenti è meglio che se ne stia a casa, ricordiamoci il girone di ritorno di quest’anno coi sudamericani che hanno passeggiato in campo per 5 mesi…

    • Sand66 scrive:

      Berisha ci ha ripensato da quando ha saputo dell’interesse della Lazio…

    • Moussa Dembele scrive:

      Io invece gli direi di restare dov’è guarda un po’… fosse anche Tonino Cerezo

      • Michele G. scrive:

        Io invece ci andrei piano con le ripicche, visti i risultati precedenti, Strinic su tutti. Se uno è bravo, gli si può far capire che fare le bizze con noi non è lecito, ma poi dobbiamo pensare ai nostri interessi. Se poi lui ambisce a fare il solito salto di qualità (eufemismo per dire che vuole cambiare aria, per respirare ad una più alta quota), dopo un anno potremmo farci la solita plusvalenza, come accaduto per le recenti cessioni (Schick su tutti). Tanto ormai ci siamo abituati ed è questa (purtroppo) la nostra dimensione attuale. Almeno un anno potremmo godercelo.

  121. Daniele da Rapallo scrive:

    Intanto Pecini potrebbe andare all’Empoli come al Napoli col padre…

  122. Daniele da Rapallo scrive:

    Leggo dell’assurdo scambio (spero per scrivere qualche cosa) tra Samp e Napoli dove ovviamente ci perderebbe la Samp a meno di non aggiunta di un lauto surplus in milioni da parte del Napoli.

    Dico solo che abbiamo un terzino destro decente…. non perdiamolo ma avviciniamoli una degna riserva per giocarsi la maglia. Così a sinistra. A parte poi rimpiazzare i centrocampisti partenti prendiamo un trequartista degno di questo nome per fare le scarpe al mezzo pacco Ramirez (Mejer sarebbe stato l’ideale).

    Un portiere che pari, meglio se giovane….non 26 anni.

  123. Luigi scrive:

    Ferrero ha detto che il prossimo anno che avranno diritto all’abbonamento solo i tifosi in possesso di uno scooter chi non lo avrà potrà solo acquistare il biglietto perché non è un vero tifoso. Zaccotenay stai tranquillo tu sei a posto puoi fare tranquillamente l’abbonamento noi che non l’abbiamo ci accontenteremo del solo biglietto.

  124. maurosampbolzano scrive:

    ho letto ora su un sito di mercato ( che brutta parola che la Samp è in avanti per La Gumina, oddio l’ho visto spesso giocare anche nella finale ma sarei perplesso molto perplesso

    • maurosampbolzano scrive:

      (che brutta parola)

    • Zaccotenay scrive:

      Sono sicuro che sei un Sampdorno intelligente, anche se dalla risposta ti sforzi di farmi capire tutto il contrario, chi è un vero tifoso si abbona, a meno che non mi dimostri che sia più doriano chi non lo fa, non credi?

      • Michele G. scrive:

        La vogliamo piantare con questo discorso su chi sia il vero tifoso? Un tifoso è tifoso e basta! C’è chi si vuole impegnare ad un maggiore livello, c’è chi ama la squadra, ma non si sente di andare allo stadio o fare l’abbonamento (e ci possono essere mille, validissimi motivi per fare ciò), c’è chi va allo stadio e desidera assistere a modo suo alla partita. Io, per esempio, che ho iniziato ad andare allo stadio nel 1962 (!), prima per seri motivi familiari, poi perché mi sono trasferito quasi stabilmente all’estero, non ho più potuto fare l’abbonamento: non sarei allora da considerare un “vero” tifoso? Per fortuna siamo stati creati tutti diversi, ma possiamo avere un obiettivo comune. L’uniformità non porta al progresso, credimi!

        • andrea.lazzara scrive:

          Sinceramente mi sono anche io un po’ stufato di questa storia del chi è più o meno tifoso. E’ un discorso ottuso semplicemente perchè non prende minimamente in conto la vita delle persone che non si conoscono. E non vale, caro mio, quello che dice Maurizio che, comunque, lui anche in condizioni di difficoltà (dalle quali ovviamente mi, ci auguriamo tutti si sia ripreso, ci mancherebbe altro) faceva l’abbonamento a prescindere. Non si mette il becco nelle tasche degli altri, nelle realtà familiari degli altri. Questo non è il calcio. Questa è la vita. Scusate ma mi sono davvero stufato di leggere queste cose.

          • Zaccotenay scrive:

            Se vuoi leggere solo quello che tu pensi debba essere scritto o classificato come discorso ottuso scrivi e risponditi da solo, che tipo di libertà è? Facciamo restrizioni come allo stadio diamo patenti e tessere del tifoso? La mia è solo un analisi su come si possa osservare la differenza fra chi secondo me è tifoso della Sampdoria a tutti gli effetti e chi invece lo è in altro modo tifoso, io li chiamo i precari del tifo, cioè non sembra siano tanto sicuri di esserlo se la squadra va male oppure non la sostengano nel momento difficile,per poi riprendersi appena i risultati cambiano. Questo è un dato oggettivo succede è evidente, continuare a dire che è stucchevole temo sia solo perché la verità è dura da digerire quando qualcuno ve la fa notare. Sampdoria sopratutto

          • andrea.lazzara scrive:

            Credo che nei due periodi di gestione del blog e quindi in circa tre anni e mezzo, abbia cancellato forse 20-30 messaggi. Un paio tuoi ( e dovresti ricordare di cosa si trattava…). La libertà qui è totale salvo quando, come nella vita, va ad intaccare quella degli altri. Ma te ne rendi conto che ribalti su di me quello che pensi tu degli altri? Se non sono come te, se non fanno l’abbonamento come te, se non vanno allo stadio tanto quanto te, se non tifano quanto te non sono tifosi?

          • Michele G. scrive:

            Zacco, tu dici “Questo è un dato oggettivo succede è evidente, continuare a dire che è stucchevole temo sia solo perché la verità è dura da digerire quando qualcuno ve la fa notare.” Ma cosa vuoi far notare e a chi? Se uno non la pensa come te, e temo siano in tanti, la tua visione dei fatti risulterà sempre distorta, semplicemente perché non potrà mai coincidere con la tua. Questo è un dato oggettivo! Tu stesso dici ancora “…non sembra siano tanto sicuri di esserlo se la squadra va male… “. Cosa dovrebbero fare, cambiare squadra? No, succede semplicemente che uno possa essere temporaneamente deluso, ma l’amore non viene mai meno, perché si può non amare più una persona, anche dopo tanti anni, ma la squadra del cuore uno non la cambierà mai (salvo eccezioni alla Emilio Fede)!!! Può capitare, che so, con la propria fidanzata o moglie, che si discuta o si litighi, o che ti deluda per una cosa che ti abbia infastidito. Per qualche tempo le tieni il muso, ma poi, quando c’è l’amore, tutto torna come prima. Sinceramente, vedere prestazioni allucinanti come lo 0-5 interno con l’Inter o le 4 scoppole di Crotone ed altre, non so come non possano far deludere anche il più innamorato dei Sampdoriani! Di applaudire alla fine di Samp-Inter io non me la sarei proprio sentita (neanche di fischiare, però, quello non l’ho mai fatto. Preferisco starmene in un assordante silenzio). E’ ovvio, amico mio (lo dico senza alcuna ironia, credimi) che tu non sarai d’accordo neanche con una parola di quello che ho scritto, ma fattene una ragione, perché c’è gente che non la pensa come te. Un abbraccio e, come una volta chiudevo sempre i miei post, FORZA DORIA SEMPRE E COMUNQUE!

          • Edoardo scrive:

            Bravo Andre, hai ragione! Ma ahimè in giro (e non solo allo stadio) di persone polemiche a cui piace attaccar briga ce ne sono e ce ne saranno sempre, la cosa migliore è non dare corda alle provocazioni…

          • andrea.lazzara scrive:

            Guarda Edoardo, per quel nulla che può valere il virtuale ( la vita reale è completamente diversa), Maurizio non mi pare proprio un provocatore, un attaccabrighe. Ma non può pensare che se non la si pensa come lui si sia sbagliati. No, questo è inaccettabile, poi ancora di più ( e per quello che ho sottolineato il basso numero di post cancellati) in un consesso dove chi deve controllare lascia passare quasi tutto ( o al più modifica)

      • maurosampbolzano scrive:

        scusa ma non ho capito un belin dalla tua risposta primo la mia risposta si riferiva alla mancata parantesi nella mia prima,secondo il mio è solo un discorso tecnico su di un giocatore a cui sembra la Samp interessata terzo a 65 anni da Bolzano mi faccio ancora le mie trasferte, 4 la Samp prende tanti soldi dalla tv, e io ho e pago sky come almeno 3 abbonamenti, scusa ma cosa ho detto di male ciao…

        • maurosampbolzano scrive:

          ps forse volevi parlare a Luigi immagino ciao

        • Zaccotenay scrive:

          Rispondo usando una sinossi,mantovani disse, la Samp continuerà ad esistere fino a quando ci saranno i Sampdoriani (si riferiva a quelli che si abbonavano in 25000), come dal testo dell’ultimo striscione degli ultras nelle ultime partite :D ai un calcio alla TV solo io, solo tu. É una questione di mentalità, purtroppo vedo sempre meno gente allo stadio, sono preoccupato,é una ferita al cuore

          • Michele G. scrive:

            In questo, caro Zacco, ti appoggio totalmente. Come ti ho già detto, vivendo quasi stabilmente all’estero da diversi anni, non posso più seguire la nostra amata Samp allo stadio, ma anche a me dispiace molto vedere che molta gente se ne allontana. Lo stadio lo vorrei vedere sempre riempito di folla che mostra orgogliosa i nostri colori unici. Tuttavia, non è solo per una questione di delusione o disaffezione. E’ questo che vorrei, o vorremmo, farti capire. Ci sono mille circostanze che possono portare una persona a frequentare meno o non frequentare più lo stadio. Ognuno ha una propria storia ed un proprio modo di gestire la sua vita e nessuno di noi ha il diritto di sindacare sul suo operato. Detto questo, anche per coloro che allo stadio ci vanno, certo, sarebbe opportuno che sostenessero la squadra con vigore, ma se uno preferisce seguirsi la partita tranquillamente, senza agitarsi, perché dovremmo costringerlo, che so, a saltare? :-) Quando ero più giovane, dopo la partita mi ci voleva una giornata intera per recuperare un minimo di voce, tanto urlavo a squarciagola. Con il passare del tempo ho moderato di molto questo mio atteggiamento, ma non per questo ho visto diminuire il mio entusiasmo; ho semplicemente modificato il mio modo di sostenere la squadra. Non ho mai fischiato alcuno dei nostri giocatori, ma mai e poi mai mi sarei sognato di applaudirli dopo una prestazione indecorosa (vedi 0-5 con l’Inter, avendo permesso a quel mezzo uomo di chi sai tu di segnare 4 gol)! Questo non fa proprio parte del mio DNA. Il medico pietoso fa imputridire la ferita. E se tu vai ad applaudirli dopo che ti hanno fatto fare una figura da cioccolataio, beh! sarebbe come dire “ma sì, va tutto bene signora la marchesa…”!
            Quel che dici del grande Paolo Mantovani riguardo alle TV è assolutamente corretto, ma temo che se lui fosse ancora fra noi, oggigiorno non sarebbe più in grado di dirlo. Il mondo del calcio, con l’enorme business che gli ruota intorno, anzi, che lo governa, non consentirebbe più una gestione tipo anni ’80-’90. Non si potrebbe sopravvivere. E’ una spirale perversa, nella quale ci hanno trascinato i vari network televisivi. I grandi clubs, che ricevono vagonate di soldi dalle pay-tv, sono in grado di fare investimenti allucinanti, sicuri di rientrare ampiamente e guadagnarci dieci volte tanto. Gli stadi li riempiono comunque, essendo gli spettatori attirati dai grandi nomi dei giocatori che si possono permettere di schierare. Comunque, come puoi notare dai progetti di nuovi stadi, anche loro stanno prendendo in considerazione di farli decisamente meno capienti, consapevoli che non riuscirebbero a riempirli con una capienza maggiore. Le TV, con gli abbonati e la pubblicità, rientrano amplissimamente dell’investimento iniziale e spinge al massimo per accentuare questo fenomeno. A loro dei clubs medio-piccoli non gliene può fregare di meno. Questi ricevono proventi nettamente inferiori e si devono arrangiare con le plusvalenze, se hanno la fortuna di azzeccare la scelta di buoni talenti. Non ricordo più chi, ma una ventina di anni fa un commentatore disse che il calcio diventerà uno sport da salotto! Ci aveva visto lungo.
            Scusa per il lungo discorso, ma ci tenevo a precisare che i tempi e le circostanze purtroppo non consentono più o hanno di molto diminuito la capacità di tanti tifosi di seguire la propria squadra come si poteva fare una volta.
            Comunque, ti chiedo una cortesia: quando andrai allo stadio, canta anche per me. A distanza cercherò di accompagnarti (anche perché se lo facessi da vicino potrei rovinarti l’udito, visto che non ho propriamente una voce da usignolo! :-)
            FORZA DORIA SEMPRE E COMUNQUE!

          • Daniele da Rapallo scrive:

            Tutto giusto. Un po la comodità del divano, un po lo spezzatino di partite fatti in giorni ed ore assurde : fossero sempre alla Domenica alle 15 lo stadio sarebbe più pieno; ma c’è un regola principe che varrà sempre :
            A parte un po di calo fisiologico da quando esistono le pay tv….: tu fai una squadra forte e divertente e vedrai che la gente allo stadio ci viene eccome, facendo una politica dei prezzi furba..(visto che non è li che ci guadagni).

      • Bulgaro scrive:

        Credo che con sta storia della sampdorianità sei parecchio stucchevole. Se nessuno merita di parlare con te perché non è abbastanza sampdoria cosa ci vieni a fare? Per manifestare la tua superiorità?
        Ognuno ha il suo modo di vivere la passione Samp come vuole, come la vita gli permette, lasciaci quetare..

  125. Michele G. scrive:

    No, Kucka no! E non solo perché ha giocato una vita con i bibini (come ho detto più sopra, le questioni morali lasciano un po’ il tempo che trovano. Semmai, lo fischierebbero i bicolors nel derby, come noi abbiamo fatto con Pereira, per esempio), ma perché mi sembra abbia esaurito l’energia vitale! Arriverebbe con il serbatoio un po’ scarico.

    • Zaccotenay scrive:

      Per Michele… Chissà che un giorno io non la riveda, chissà che non venga proprio qui, e vestito per la festa di certo lei mi riconoscerà…. Speriamo di venirti a trovare inseme a lei. Non dimenticarla, non dimenticarci ,un caro saluto

  126. Luigi scrive:

    Premesso che anche il sottoscritto commette errori visto il che di troppo rileggendo attentamente lo scritto nel post precedente rispondo senza nessuna polemica che si può essere tifosi con o senza abbonamento ovviamente frequentando lo stadio compatibilmente con le esigenze quotidiane di ognuno di noi. Quello che trovo come fase crescita è applaudire sempre a prescindere ed essere sempre compiacenti anche di fronte a prestazioni aberranti dopodiché forza Samp sempre ci mancherebbe.

  127. Alfio Borgoratti scrive:

    Personalmente l’operazione Viviano e sostituto mister x mi lascia perlesso

  128. SANDOIA scrive:

    Finalmente arrivata presentazione ufficiale Sabatini .
    Abbastanza soddisfatto :i motivi che lo hanno portato a lasciare Suning più o meno erano noti e forse anche quelli che ha fatto incontrare il filosofo del calcio con la Sampdoria.
    Speriamo bene pare si sia lasciato amichevolmente con Zhang ,auspico che qualche ruggine sia rimasta con i dirigenti italiani stava trattando Berenszinski dall’altra parte e questo naturalmente crea delle preoccupazioni riguardo le contropartite tecniche le rateazioni e tutte fregature che di norma subiamo dai nerobuzzurri.
    Mi sembra sia immediatamente calato in questa nuova dimensione che giudica diversa ma sotto alcune prospettive più stimolante speriamo più gratificante per tutti.
    Da domani si fà sul serio mi auguro che molto di quello che ci hanno propinato – propagandato rimangano illazioni e che il confronto con Gianpaolo sia proficuo e stimolante non solo sul mercato è necessario cambiare mentalità e saper evolversi e cambiare se le circostanze lo richiedono.
    Il suo predecessore senza infamia senza lode è passato senza lasciare traccia ,poteva evitare il riferimento ad Ilicic al quale qualcuno ha pure abboccato.
    Il ruolo era coperto molto bene da Bruno Fernandes oggi valutato 40/50 milioni se dovesse rescindere come altri suoi compagni per l’aggressione dei tifosi ad alcuni calciatori per lo Sporting sarebbe un bel guaio.
    Il problema sono stati i 60 goals subiti e non sò se ricordo bene i nomi solo un esempio Trotta e Coda …sembravano Messi e Cr7.!
    Gaston Ramirez se lo definiamo mezzo pacco per correttezza dovremmo dire anche mezzo campione :giocate ,goal nel Derby ,assist era un pò di tempo che non si vedevano di quella fattura è vero ha chiuso in calando ,meno peggio di Torreira e Quagliarella comunque per esempio :nervoso e falloso ma non indifferente e demotivato come qualche suo compagno perchè si rendeva conto che si stava buttando alle ortiche l’europa e stava rischiando il mondiale .
    Una foto di 4 anni fà lo ritrae mentre guarda Chiellini che mostra il famoso morso ,purtroppo fu poi lui a mettere sulla testa di Godin la palla che ci fece fare le valigie ,nonostante 2 anni di infortuni conta 43 presenze in nazionale è arrivato a corto di preparazione nel finale ha pesato questo e la mancanza di motivazioni dei suoi compagni oltre ad altre situazioni negative che hanno cionvolto sicietà ed allenatore.
    spero dimostri con più continuità il suo valore ha 27 anni l’età giusta .
    Il fighetto croato non mi convinceva e poi non abbiamo fortuna con quella nazione.

    • Michele G. scrive:

      Innanzitutto, molto bella la definizione di “nerobuzzurri”, che, li per li, mi era sfuggita! :-) Poi, sono d’accordo con te anche su Ramirez. Penso che, facendo una preparazione normale, avrebbe potuto rendere molto meglio, invece di finire anzitempo la benzina, ma comunque è stato uno che si è dato da fare più di tanti altri, messi anche meglio fisicamente. Veder passeggiare Torreira per il campo negli ultimi impegni, sinceramente mi ha un po’ infastidito. Non direi altrettanto per Quagliarella, messo KO da quell’intervento killer al ginocchio. Pur rientrando, non ha avuto lo stesso rendimento delle partite precedenti e poi ha anche una certa età ed è impensabile che possa dare il 100% lungo tutto il campionato.

  129. Kreek scrive:

    Benvenuto Walter Sabatini.

    Oggi è stata una giornata bella e importante per la Sampdoria.

    Ognuno se la viva come vuole, ma io sono carico e sereno.

    E non vedo l’ora di vedere la nuova Sampdoria!!!

  130. Alfio Borgoratti scrive:

    X Luigi,totalmente d’accordo con te..e’ quello che sostengo anche io.Poi Certamente FORZA SAMP SEMPRE!Le critiche vogliono essere costruttive e non distruttive

  131. Michele G. scrive:

    Ho letto su un noto quotidiano romano, e confermato dalla rosea, che la Lazio avrebbe chiuso per Berisha. Ciò che trovo strano, almeno stando alle cifre indicate, è che Lotito lo pagherebbe qualcosina meno di quanto ricordo avesse offerto la Samp al Salisburgo! Ripeto, mi baso unicamente sulle cifre scritte; non so poi se corrispondano alla realtà o siano solo indicative, nascondendo altre valutazioni (vedere recenti rivelazioni per l’affare, per l’Inter si intende, Skriniar-Caprari). Penso che sia ovvio che il giocatore, forse già invogliato in tal senso da Lotito, nonostante avesse praticamente già l’accordo con noi, si sia lasciato incantare dalle sirene della coppa europea e da un probabile ingaggio più elevato. Bene, se sarà effettivamente così (non dire gatto se non ce l’hai nel sacco, diceva Trapattoni), vorrà dire che si dovrà tappare le orecchie quando giocherà a Marassi. Ne troveremo uno altrettanto valido, ed in questo ho fiducia in Sabatini.

  132. Michele G. scrive:

    Clamoroso! Mihajlovic esonerato dopo appena una settimana, senza neanche iniziare l’avventura allo Sporting Lisbona! Pare che la decisione sia sta dovuta al fatto che il contratto fosse stato firmato con il presidente Carvalho, che è stato a sua volta destituito dal consiglio di amministrazione, consiglio che ha pertanto ha anche deciso di non confermare l’assunzione di Mihajlovic. Che caos!!! :-( Ma ora, con 9 giocatori che si sono svincolati, fra i quali il nostro ex Bruno Fernandes ed il portiere Rui Patricio, a causa dell’aggressione violenta dei tifosi che avevano fatto irruzione negli spogliatoi, non è che ci vediamo invalidare pure la cessione di Viviano? E, visto che si svincola, quindi il cartellino non apparterrebbe più allo Sporting, non è che ci potremmo riprendere Bruno Fernandes, potendo trattare direttamente con lui? O è incompatibile con la filosofia del nostro “maestro”? :-) Scherzi a parte, penso che sia appetito da grossi club, quindi noi saremmo tagliati fuori comunque.

  133. P.SOLARI scrive:

    Appena la Samp si dimostra interessata ad un portiere, voila’ cominciano i disturbi di altre societa’ ……… magari con Sabatini le cose cambieranno e si sapra’ tutto ad affare concluso. Mi pare pero’ che, a non molti giorni dal raduno, ci siano ancora troppi buchi in rosa, il Mister non credo sara’ contento di partire di nuovo con lacune in squadra.

    • Michele G. scrive:

      Beh! con il mercato che chiude quasi due mesi dopo l’inizio dei raduni, penso che sia un rischio che corrono praticamente tutte le squadre. Per fortuna, quest’anno credo che chiuda prima dell’inizio del campionato, che, comunque, è sempre a ridosso della fine di Agosto, vale a dire un mese e mezzo dopo l’inizio della preparazione. Inoltre, analizzando quelli che sono ad oggi gli acquisti ufficiali, noi saremmo in grado di partire praticamente con i soli Colley e Alex Ferrari, come nuovi arrivi, mentre dovrebbero ancora piazzare Torreira e, forse, Praet, oltre ad accogliere a preparazione già iniziata i vari nazionali impegnati ai campionati del mondo, che termineranno a metà Luglio ed a cui seguiranno le mancate vacanze! Insomma, la preparazione, che dovrebbe essere quella che garantisca, se fatta bene, di mettere benzina nel serbatoio per arrivare fino alla fine del campionato, risulta invariabilmente incompleta.

  134. Mauro scrive:

    Massi’ ma basta con ‘sti mercenari dell’est senza onore e senza parola.Majer,Berisha due emeriti signor nessuno che pensano di essere Modric e Iniesta.Ma che vadano un po’ dove diavolo vogliono.Chi cavolo sono costoro?

  135. SANDOIA scrive:

    Per il trequartista stiamo sereni l’ormai veterano rikki alvarez nonostante alcune notizie confermavano la partenza starà ancora con noi ,vuole onorare il contratto
    Belin che…

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Ho tanta paura che sia Ricki,Regini e Sala ce li terremo anche per la prossima stagione con grande giubilo del “maestro”Giampaolo.

  136. giovanni scrive:

    andrea, tu che sai di calcio e conosci le pieghe del mercato, mi spieghi perchè quando berisha lo aveva in pugno la sampdoria era una “scommessa” (repubblica 15 giugno) ed ora che lo prende la lazio è un talento che vale un colpaccio di mercato con tanto di beffa alla samp?

    • andrea.lazzara scrive:

      Mah…a volte basta il titolista diverso o la testata diversa credimi.. :-) . E’ come la valutazione delle pagelle (che io detesto fare)…

      • giovanni scrive:

        troppo buono e diplomatico…secondo me a volte c’è del discreto “manico” sopra al modo i trattare le società… comunque… con le utopie ieri sera siete andati davvero a segno!!! complimenti a stefano! ciao

  137. fine dicitore scrive:

    per la cronaca il mercato chiude il 17 agosto alle ore 20. di nazionali ai mondiali non abbiamo più nessuno (considerando torreira già all’arsenal) quindi i gufi della preparazione incompleta si informino prima di scrivere stupidaggini. a tutti quelli che per ovvie ragioni geografiche possono seguire la samp principalmente in tv consiglio vivamente di non rinnovare abbonamenti con nessuno fino a quando non saranno più chiari i bouquet offerti; attualmente visto lo spacchettamento delle gare con ogni probabilità se ne vedranno poche…già che ci siete informatevi su cosa sia una vpn e che servizi può offrirvi

    • Michele G. scrive:

      Caro “fine dicitore”, si fa per dire, visto che, chiaramente, ti rivolgi a me, perché le mie sarebbero stupidaggini? Piuttosto, oltre che fine dicitore, cerca di essere anche “attento lettore”, visto che avevo detto che il problema avrebbe riguardato TUTTE le squadre e non solo noi! Poi, tu dici che di nazionali non ne abbiamo più ai mondiali, vista l’eliminazione della Polonia e la partenza di Torreira. A parte il fatto che i polacchi devono ancora disputare una partita, ma credi che appena rientrati si mettano subito a disposizione di Giampaolo per la preparazione o, piuttosto, si faranno un bel periodo di vacanze?
      Io cerco sempre di essere equilibrato nei miei giudizi e di non tranciare le opinioni degli altri come belinate. Sicuramente, non posso dire altrettanto di te! Per fortuna, posso sempre e solo dire FORZA DORIA SEMPRE E COMUNQUE, nonostante i fini dicitori!

      • Michele G. scrive:

        Dimenticavo: io dall’estero non ho necessità di abbonamento con pay-tv e sul VPN (anche gratuito o a pochi euro all’anno) potrei tenere una conferenza! Basta avere una buona connessione ad internet e qui ce l’ho.

      • petrino scrive:

        30 giorni di vacanze gli spettano di diritto.

        • Michele G. scrive:

          Infatti! Giusto! Ora, ammesso che non li vendano in blocco, il gruppo dei nazionali polacchi sarà a disposizione verso la fine di Luglio, e fra questi ci sarebbe anche il difensore Bereszinki, un reparto quello della difesa che sarà cruciale, visto che non potremo più permetterci di prendere vagonate di gol da chiunque. Questo, al di là della bontà del modulo (mi verrebbe da dire quale?) predicato da Giampaolo.

    • P.SOLARI scrive:

      Per fine dicitore : Gufo lo tieni per te, se capisci cosa si scrive ……. lo sanno anche i sassi che Giampaolo vorrebbe la rosa ( specialmente in difesa ) completa ad inizio preparazione…. evidentemente non conosci il Mister, quindi parla d’ altro o vai al mare, ci vuole rispetto ed educazione qui dentro.

    • andrea.lazzara scrive:

      Ho approvato il commento confesso senza leggerlo con attenzione. Non so se hai mai scritto ma non ti sei presentato al meglio, attaccando chiunque….cominciamo bene…

    • Mauro scrive:

      E ci mancava il Solone di turno…

    • Zaccotenay scrive:

      Con Lei siamo pronti ad andare in piazzetta in inferiorità numerica, pronti a farlo a testa alta, con orgoglio, con carica agonistica, con passione e ambizione. Pronti a farlo da Sampdoria, da Sampdoriani.

  138. luca scrive:

    Andrea mi spieghi perchè ci si vuole disfare a tutti i costi di Zapata ? io penso che un giocatore che fà 12 goal giocando 25 partite (non ricordo il numero esatto) non avendo fatto la preparazione , con la speranza di andare al mondiale e con un paio d’infortuni pesanti , possa essere determinante in questa stagione ! e poi ho letto MAXI offerta dalla Cina ma per lui o per la Samp ? io lo farei partire solo se ci offrissero non meno di 25/30 mln , solo le altre squadre possono fare affari con l’Oriente ? cosa ne pensi ?

    • andrea.lazzara scrive:

      Io, se non trovo uno che mi fa 20 gol ( e servirebbe perchè lunghissima vita a Quagliarella ma 19 non so se possa rifarli) oppure mi tengo lui…

    • moussa dembele' scrive:

      Provo ad azzardare io una risposta: forse perche’ se no bisogna pagarlo al Napoli..?

    • Bulgaro scrive:

      2 motivi per me, il primo è che lo hanno pagato caro e probabilmente sono convinti che di più non possa dare/valere.
      Il secondo è che penso che Giampaolo preferisca giocatori più di manovra per il suo gioco, Zapata è più un bulldozer, uno da profondità.

      • maurosampbolzano scrive:

        giusto Bulgaro giusto, poi sullo schema di GP ci sarebbe ,ma già è stato stradetto,molto da dire

      • Michele G. scrive:

        Però quel coast to coast con l’Udinese non mi sembrava proprio da bulldozer! :-)

        • Zaccotenay scrive:

          Penso che proprio dopo quel goal Giampaolo ha deciso di non puntarci, temo ,purtroppo, che lui vorrebbe che si parlasse di goal con gioco manovrato ,per poi dare un senso ai suoi presunti meriti, quel goal lo ha completamente destabilizzato, uno che fa 50 metri di corsa da solo e segna togliendoti da una situazione critica, non fa per lui secondo lui non gli rende sufficientemente merito. Forse era meglio il solito retropassaggio al portiere e ricominciare… Ma che gioco è? Nel calcio moderno conta la velocità, la profondità struttura fisica e soprattutto la preparazione fisica, nel ritorno sembrava giocassimo con uno zaino di 20 Kiki sulla schiena. Speriamo cambi qualcosa… Altrimenti è lo stesso sosteniamo a prescindere Sampdoria sopratutto

          • Michele G. scrive:

            Zacco (posso chiamarti così?), inizio dalla fine: FORZA DORIA SEMPRE E COMUNQUE! Fatta la doverosa premessa, concordo in pieno con quel che dici. Volevo solo sottolineare che uno che si fa più di metà campo palla al piede, lasciando sul posto avversari invano protesi alla sua caccia, anche non avesse segnato (in realtà, lui aveva candidamente ammesso di aver sbagliato, intendendo servire Quagliarella al centro), non mi sembra propriamente un centravanti che aspetti che qualcuno gli scodelli davanti un pallone che lui debba solo indirizzare in porta. Anzi, dimostra di parteciparvi ed in maniera molto attiva. Nell’occasione particolare aveva intravisto una possibilità più unica che rara di piazzare un contropiede micidiale, come in effetti è stato.
            Personalmente, non condivido il credo calcistico di GP, forse perché, da semplice tifoso e non addetto ai lavori, non lo comprendo e sono convinto che sia un po’ troppo ristretto (o forse è meglio dire “unico”), ma qui lo affermo con grande forza, vorrei che GP mi desse delle sonorissime sberle morali e con il suo modulo ci facesse sempre vincere. Questo a scanso che qualcuno dica che i non estimatori del tecnico, fra i quali mi annovero, sperino che la Samp perda per poter dire “avevo ragione io”! Questo mai e poi mai! Sia chiaro!

  139. Solosamp1946 scrive:

    Io l unico reparto che non toccherei è l attacco…quest anno tra Zapata Quagliarella caprari e kownaki sono arrivati 40 goal…e penso che il prossimo anno sarebbero garantiti ugualmente…magari Quagliarella non si ripete e ne fa 10 ma gli altri 3 hanno le potenzialità per farne almeno 4 in più a testa quindi non tocchiamo l attacco. Sono gli altri settori da ritoccare ( non stravolgere)

    • Paolo1966 scrive:

      La vedo come te. Ma Zapata non piace al Mister che non lo vede congeniale al suo gioco

    • Marco scrive:

      Io lo toccherei eccome, Caprari e Ramirez via , ma di sicuro nessuno ti darà la stessa e credo neppure per Zapata , che pare come dice paolo non compatibile con l idea di calcio di Giampaolo.

      • Solosamp1946 scrive:

        Caprari io non lo butterei via…i numeri ce li ha gli manca convinzione sotto porta ma quella la può trovare…e poi può ricoprire più ruoli. Ramirez…boh quello visto nel girone di andata mi ha impressionato positivamente girone di ritorno negativamente ma è anche vero che lui , come Zapata , non avevano fatto la preparazione…quindi terrei anche lui ( con un sostituto all altezza e non alvarez)

  140. giovanni scrive:

    quindi ci ritoviamo con l’occasionissima persa quest’anno, con il milan messo dall’uefa fuori dalle coppe, ma noi per massima tutela ci seravamo tutelati facndoci superare anche dal torino, si sa mai che ne mettessero fuori un’altra…ma c’è ancora il tas…
    ed un’altra cosina andrea permettimela…seguirò con attenzione lovro majer e la sua dinamo zagabria ad iniziare dai turni di coppa, così come ho seguito volentieri l’annata trascorsa da jorge merè al colonia (che la definì “il mio obiettivo da sempre”) facendogli fin d’ora i miei più cari auguri :-) (si gioca andre…la volpe e l’uva…)
    ciao, buon lavoro

    • andrea.lazzara scrive:

      Dalle prime dichiarazioni da giocatore della Dinamo ho paura che il povero Lovro abbia avuto qualche pressioncina non da poco….

      • giovanni scrive:

        per dire andrea, anche boban ebbe qualche pressioncina non propriamente e solo calcistica e credo un pelo più forte a memoria, eppure considerata la caratura della prsona ancor prima del giocatore, che di suo è stato immenso, ne uscì in modo…diverso…
        ma ci mancherebbe andre…magari lovro tra un anno è qui…

    • Moussa Dembele scrive:

      Anche Strinic che va a giocare in Europa non è male però….

  141. El Cabezon scrive:

    Io ho la sensazione che se arriverà un’offerta come minimo paritaria alla cifra che fu sborsata per acquistarlo Zapata partirà…

  142. Marco scrive:

    Anche se è stato praticamente regalato, il cartellino di Viviano sarà pagato alla SAMPDORIA?

  143. piero scrive:

    Portiere? Prendiamo Ochoa del Messico. Lo amo incondizionatamente

  144. fine dicitore scrive:

    certo che siete proprio permalosi in questo ristretto club, mi ricordati i vecchietti dei muppets. che poi è quel che è diventato questo spazio…un muppets show. adios

    • andrea.lazzara scrive:

      Non è un club, non siamo permalosi, i Muppets sono anche divertenti e magari ci divertiamo con poco anche qui. Ma soprattutto, tranne qualche momento in cui si trascende, siamo rispettosi. Dell’altro, del prossimo. Adios vicendevole.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      per essere fine sei fine. I muppets sono un bellissimo ricordo d’infanzia come super gulp chiorri e la prima volta che sono entrato nella vecchia sud. per tutto il resto c’è mastercard

    • Michele G. scrive:

      Adios “fine dicitore”! Ti posso assicurare che non sentiremo affatto la tua mancanza! Bye-bye!

  145. Daniele da Rapallo scrive:

    E questo portiere brasiliano con la barba ? Mi sembra matto abbastanza per dare fascino in vista della campagna abbonamenti….

  146. SANDOIA scrive:

    Sembrava essere partiti col piede giusto in questo mercato estivo il rinnovamento è una priorità :ad iniziare dai soliti noti che tutti sappiamo, niente di personale ma 3/4 elementi negli ultimi anni hanno collezionato poche presenze e molte brutte figure di conseguenza anche se sono convinto che non sono così scarsi è meglio prendere strade diverse ,ma sembra che non se ne viene proprio a capo questo problema non è secondario.
    I mancati arrivi ci possono stare ed anche un pò di tempo per rifasarsi con con il cambio dirigenziale ,sembra purtroppo che siano stati decisi solo i tagli ,Torreira è partito prevedibile ma certo un indebolimento significativo da colmare .
    Segati forse in malo modo sia Viviano che Silvestre e Zapata ,senza avere adeguati sostituti.
    Quel che si legge non sò se è vero ma è preoccupante :Viviano valutato 5 milioni nello scambio con Scorupsky penso accontetasse tutti inspiegabile il rifiuto Samp ,comunque anche Sportiello è un portire da 6 per la serie A e può migliorare ,alternative esotiche le lascierei perdere anche perchè il mister se un portiere non parla italiano e non si fà fare il lavaggio cervello con i tempo che passa non gioca neanche fosse Neuer.
    Dicono di voler aumentare la potenza fisica della squadra ma si rischia di far scendere in campo Caprari ed il frisciolaio del Palermo ,che ha fatto meno della metà di reti rispetto per esempio a Sansone e Lappadulo in una serie B sempre più modesta.
    Speriamo stiano scherzando e che l’effetto stalker alimenti ancora Quagliarella altrimenti son dolori.

    • andrea.lazzara scrive:

      Effetto stalker è brutto, diciamo la ritrovata serenità perchè chi un minimo conosce quelle esperienze non le augura al proprio peggior nemico(ho capito cosa volevi dire, tranquillo.. :-) )

  147. Alfio Borgoratti scrive:

    X Giovanni,ma scherzi?Se vai in Europa devi giocare il giovedi’..Giamaolo odia giocare a meta’ settimana..hai visto come ha buttato nel wc la Coppa Italia con la Firentina?Le squadre del mistetr devono stare concentrate e giocare una sola volta a settimana,in caso contrarrio invece di 4 in tutte le trasferte ne prenderebbero 8|Abbonamenti zero fino a formazione visibile..a scatola chiusa si compre solo Arrigoni

  148. Paolo scrive:

    In effetti il portiere barbone, è buffo il giusto, per lo meno non potremmo criticarlo a priori visto che non lo conosciamo

    • Michele G. scrive:

      Buon Onomastico Paolo! E gia’ che ci sono anche a quelli che si chiamano Piero o Pietro. ;-)

    • Zaccotenay scrive:

      Io mi abbono a prescindere, sperando che tu sia l’unico a pensarla così. Se vuoi una campagna acquisti di alto livello c’è sempre la zebra, che attira tutti quelli che tifandola si sentono più importanti. Penso che fai un affare la curva costa più del doppio della nostra.

  149. vincenzo scrive:

    Jandrei assomiglia a Moscardelli, La Gumina a Bottinelli! mah!.. .
    A proposito di Muppets show: mitici i due vecchietti Waldorf e Hilton.., si potrebbe fondare un “Sampdoria club Muppets”.
    Probabilmente la Fiorentina va in Europa e noi a casa..,sinceramente adesso mi dispiace ancora di più ed allora avanti con un po’ di ironia.

    Buone vacanze a tutti nell’attesa del nuovo calendario…

    Forza Sampdoria

  150. Faso scrive:

    Leggo da più parti della trattativa per il palermitano La Gumina e spero che Sabatini, che oltretutto conosce molto bene Zamparini, se ne guardi bene visto i pacchi che ci ha sempre tirato: dalla triade Accardi-Bonanni-Terlizzi passando per Maccarone…

    • andrea.lazzara scrive:

      La Gumina mi sembra decisamente meglio…

      • El Cabezon scrive:

        Infatti, e poi Accardi ha disputato almeno due stagioni ad altissimo livello, arrivato come terzino sinistro sia con Novellino che con Mazzarri si trasformò in uno dei centrali più forti del campionato…

  151. giovanni scrive:

    ciao andrea; faccio un post sul capitolo portiere; se dev’essere un prospetto ed una possibile plusvalenza su Jandrei ci… andrei di corsa. primo perchè diventerà un personaggio con cui sarà facile riconoscersi, codino alto dietro, barba, ricorda un bassista di qualche gruppo rock odierno (e non so se sia un bene al di là della fede musicale…), ma è…davvero bravo: reattivo con le braccia, fa bene a terra, spinta con le gambe più che positiva, resta in piedi fino all’ultimo nell’1/1 e nei rigori, un pò troppo sicuro di sè con i piedi (è brasiliano) e nel caso ti dico già che ci farà un pò soffrire con i passaggi ai difensori eseguiti all’ultimo istante, ma..va bene così finchè è in fiducia, sperando di non farsi fregare dagli attaccanti italiani che sono meno sprovveduti dei vari luan che girano nei campionati brasiliani…comunque. ha anche un buon lancio che dovrebbe essere una qualità che stiamo cercando nei portieri (colpisce alla taffarel ricordi?), proviene da una squadra dalla quale dovrebbe avere già imparato molto cosa vuol ire soffrire per i propri colori e quanto il calcio sia passione e purtroppo sofferenza, quindi con un belec a coprire le spalle ed una spesa sui tre milioni…che dici? peggio del buon da costa non dovrebbe essere…
    ciao, buon lavoro

  152. piero scrive:

    Andrea sai quando comincia la campagna abbonamenti per caso?

  153. Marco62 scrive:

    Ciao, Andrea non voglio parlare di mercato , perché con Sabatini mi sento più tranquillo,ti volevo chiedere ,la famosa compartecipazione dello stadio con i cugini a che punto è , non dovevano iniziare i lavori? non se ne parla più ed il nostro bellissimo ma vetusto Ferrari avrebbe bisogno di una ritoccatina, ovviamente stadio di proprietà non se ne parla più e sarebbe veramente bello averne uno solo X noi con i nostri colori….visto quello di Frosinone…con tutto il rispetto, grazie della risposta

  154. Edoardo scrive:

    Ormai il 70% dei gol si fanno su calci da fermo poiché il tiki-taka che va tanto di moda riduce gli spazi e produce pochissimi gol su azione, quindi se come credo continueremo a insistere sui fraseggi lenti palla a terra servirà gente brava a calciare le punizioni e forte di testa, io mi terrei Zapata e Ramirez e cercherei un’ala veloce capace di andare sulla fascia e colpire al momento giusto in contropiede; il Mundial in Russia ha evidenziato un ritorno del gioco all’antica, una buona difesa e contropiedi veloci che partono dalle fasce spesso hanno la meglio sul gioco eccessivamente manovrato per vie centrali, speriamo che nel prossimo campionato GP sia un po’ meno talebano e provi almeno ogni tanto delle soluzioni di gioco diverse…

    • Michele G. scrive:

      Circa la tua conclusione, la vedo durissima!!!

    • Edoardo scrive:

      Però i sudamericani (e non solo loro!) devono mettersi in testa che il campionato va giocato fino all’ultima giornata e non si può staccare la spina già a gennaio, serve più rispetto per la maglia e per i tifosi…

    • El Cabezon scrive:

      GP meno talebano?
      La vedo dura, durissima!!!
      A meno che non ci sia l’intenzione di comprare degli esterni offensivi…ma almeno al momento sul mercato non mi sembra che si stiano muovendo in questa direzione…

    • petrino scrive:

      quando le circostanze lo consentono, il contropiede all’ italiana e’ il sistema piu’ proficuo, Alla faccia di guardiola.
      Lo ha applicato benissimo la corea del del sud sbeffeggiando i tedeschi.

      • Edoardo scrive:

        Infatti, prima bisogna non prendere gol e dopo quando puoi cerchi di buttarla dentro… Invece adesso va di moda costruire prima il tetto e dopo alla fine le fondamenta… E poi qualcuno li definisce pure dei geni, ma per me Guardiola&C devono solo ringraziare i campioni che hanno avuto nelle loro squadre e basta, le loro tattiche ultra-cervellotiche per me fanno acqua da tutte le parti… Meglio allenarsi di più sui dribbling, sui tiri in porta e sulla difesa di anticipo, cioè i fondamentali… Non so se si è capito, ma io non sono assolutamente contento delle riconferma di GP scusate…

    • robmerl scrive:

      edo concordo al 1000%: senza ali non si vola!!!!!!!!!!!!!!!

  155. marco scrive:

    La Gumina al posto di chi arriva?

    • El Cabezon scrive:

      Per come l’ho visto giocare io, per caratteristiche, mi è sembrato un attaccante di movimento, per cui azzarderei che possa essere un vice Quagliarella o magari giocare al posto suo quando Fabio avrà bisogno di rifiatare…

      • Marco scrive:

        Intendevo dire, chi verrà ceduto? Non credo che partano con 5 attaccanti.

        • Bulgaro scrive:

          Potrebbero spostare Caprarica tra i rifinitori, in fondo ha reso molto di più che da seconda punta..

        • El Cabezon scrive:

          Da quel che si legge e si sente il maggior indiziato parrebbe Zapata, a meno che non abbiano intenzione di “promuovere” ( o forse bocciare? ) Caprari al ruolo di trequartista, e allora a quel punto si libererebbe una casella nel reparto attaccanti che verrebbe per l’appunto “riempita” da La Gumina…

  156. Moussa Dembele scrive:

    Avete visto Uruguay – Portogallo? Torreira a 30 mln è re-ga-la-to
    E questo grazie al suo simpatico procuratore che ci ha procurato anche quel mezzo pacco di Ramirez. Aveva proprio ragione Paolo che non li sopportava

    • Michele G. scrive:

      Amico, sfondi una porta aperta! Che opinione si può avere di qualcuno che, alle prime avvisaglie di un buon rendimento del loro assistito, iniziano a prendere contatti con le cosiddette big, per piazzarlo al meglio? Non dico eliminarla, ma la categoria dei procuratori andrebbe rivista ampiamente, limitandone l’attuale controllo sui giocatori. Ormai un contratto anche pluriennale vale carta straccia, se costoro decidono che il loro assistito debba cambiare aria. Lo trovo semplicemente disgustoso!

  157. petrino scrive:

    fra i tanti suoi meriti, quando faceva scouting per il Monaco, Pecini nel 2013 scopri’ ed acquisi’ Mbappe nel settore giovanile del Monaco da una squadra di categoria ben inferiore dell ‘ Ile de France.
    Vedremo cosa fara’ il ganassa.

  158. ROBY LEVANTE scrive:

    Amici Sampdoriani mettiamoci il cuore in pace.Sabatini,nelle sue interviste, ha detto che Giampaolo è un fenomeno di allenatore,per cui ce lo terremo ancora per un pò di tempo e continueremo a vedere un gioco asfittico fatto di passaggi laterali fino alla nausea e alla noia totale.

    • El Cabezon scrive:

      In effetti, sentirlo definire tra i migliori allenatori d’Europa mi sembra un’affermazione un tantino azzardata…

    • petrino scrive:

      sembra di vedere il gioco della spagna. Il tiki taka nauseante.

      • Edoardo scrive:

        Secondo me il tiki-taka funziona bene solo se hai 11 campioni al top della condizione psicofisica che al momento buono sanno verticalizzare in modo bruciante mettendoci classe e fantasia, tanto per intenderci il Milan di Sacchi e il Barca prima maniera, ma se te lo meni all’infinito coi passaggini laterali (o all’indietro!) sperando che gli altri si aprano e ti facciano andare in porta comodamente col pallone allora siamo proprio fuori strada, se hai una squadra mediocre per me è meglio giocare di difesa e contropiede e intanto allenarsi sui fondamentali per migliorare la tecnica individuale e provare a sfruttare meglio i calci piazzati…

  159. Marco scrive:

    Ma jandrei non è un Po troppo basso ,se i dati in rete sono corretti, per fare il portiere? 1.84

    • piero scrive:

      Io ho trovato 1.86.. Cmq non una penolla. Vedremo. Guardando i video in rete sembrerebbe il classico portiere sudamericano: fenomeno tra i pali e sui rigori. Buono coi piedi. Decisamente da migliorare nelle uscite. Vedremo dai… Magari sarà il nuovo Alisson

      • marco scrive:

        Alisson è 10 cm più alto. Mi pare un altezza un po rischiosa per un portiere.

      • petrino scrive:

        E’ detto che il peso e’ 74 kg. per cui rispetto all’ altezza molto poco.
        Dovrebbe sopperire con l’ agilita’ e lo scatto ai cm. mancanti.
        Comunque sono tutte chiacchere.Finche’ non lo vediamo in opera, sono messe cantate .

      • Solosamp1946 scrive:

        Perin , ottimo portiere , mi pare sia 1.87 quindi non darei troppo peso all altezza

  160. Michele G. scrive:

    Ragazzi, visto Torreira nel match Uruguay-Portogallo, non avete idea di quanto mi girino le cosiddette per due motivi:
    1. averlo visto passeggiare nelle ultime esibizioni con la nostra maglia (si stava già preservando per il mondiale);
    2. che fretta avevano di darlo via per una valutazione che, alla luce di quello che, eravamo certi, avrebbe fatto vedere in campo, risulta essere veramente troppo bassa. 30 milioni per uno così, sono troppo pochi! Nel giro di un anno, varrà non meno del doppio, ad essere pessimisti.
    Sì, lo so che le clausole rescissorie sono fatte in modo da consentire ad un eventuale acquirente di versare la cifra indicata e portarsi via il giocatore e questa cifra per Lucas era meno di quanto l’Arsenal verserà effettivamente nelle nostre casse, ma allora che si rifacciano un po’ meglio i conti la prossima volta e la fissino, se proprio ce la vogliono mettere, ad un valore molto più alto. Altrimenti, siamo destinati a far realizzare all’Inter di turno una plusvalenza stile Skriniar.

    • piero scrive:

      Direi che nessuno si aspettasse una tale esplosione di Torreira quando fu decisa la clausola rescissoria. Purtroppo la società in questi casi nulla può…

      • petrino scrive:

        la clausola rescissoria e’ proporzionale all’ingaggio. E Betancour non ha voluto aumentare l’ ingaggio per mantenere la stessa clausola.
        L’ ingaggio era di 700.000 euro netti che erano stati rivisti a inizio 2017.

      • Michele G. scrive:

        Ma è proprio obbligatoria la clausola rescissoria? Voglio dire, se tu firmi un contratto per tre anni e vieni valorizzato, poi decido io quale sia il tuo valore, senza predeterminarlo oggi, rischiando di sbagliare abbondantemente per difetto. In realtà la clausola è uno strumento (di ricatto) dei procuratori (sempre loro) per poter rendere inutili i contratti siglati solo qualche mese prima. E poi vai con la minaccia di non firmare il rinnovo, così poi un giocatore lo perdi pure a parametro zero!

    • marco scrive:

      L’unico che giocava il mondiale dovevano aspettare.

  161. Luca scrive:

    Pavon giocatore ammirato ai mondiali per l’Argentina ( imbarazzante , uno dei più scarsi visti in questa Nazionale ) ha ricevuto ( pare) offerta da 30 mln di euro dall’Arsenal! Ma Torreira pagato la stessa cifra e’ una bestemmia!!!!!ma perché venderlo prima dei mondiali? Che fretta c’era? Adesso ne varrebbe come minimo 10 in più ( dopo la partita dell’altra sera)! Cosa ne pensate?

    • alan scrive:

      Che con la clausola rescissoria l’Arsenal che aveva l’ok del giocatore te lo portava via con 25 milioni. Certo se poi ci si vuole lamentare di tutto…

    • francesq scrive:

      Che ha una clausola rescissoria di 25 milioni.

      Quindi venderlo a 30 è un colpaccio

      • petrino scrive:

        hanno pagato 25 milioni di sterline , che in euro sono 29.300.000, al cambio della stipula..
        Le notizie sono queste e da quanto dice il padre, finiti i mondiali, andra’ a londra a firmare il contratto a 3 mln. annui netti.

  162. Daniele da Rapallo scrive:

    Cominciano ad arrivare i colpi di Sabatini.
    Ora aspettiamo un terzino sinistro.

  163. Zaccotenay scrive:

    Campagna abbonamenti partita male, senza senso ma chi ci rappresenta in società? Senza rispetto 5 euro in più le gradinate (io le pagherei qualsiasi cifra premetto) ma cosa ci fanno con 5 euro in più? veri incompetenti sul piano dei rapporti con i tifosi.

    • marco scrive:

      Io non lo farei nemmeno se costasse 10 euro, purtroppo l’anno scorso su 19 partite ne ho perse ben 11 per impegni di lavoro, con un calendario sempre più pazzo è impossibile pensare ad un abbonamento, almeno per chi ha una vita normale.

    • Faso scrive:

      Incompetenza già manifestata da parecchio tempo, questa dei 5 euro suona quasi come una provocazione

      • andrea.lazzara scrive:

        Ragazzi un secondo, qui non posso allegare foto ma leggo da comunicato del 3 luglio 2017: Gradinata Sud 215 euro. Oggi per l’anno prossimo: Gradinata Sud 215 euro.

  164. Sand66 scrive:

    Ma che la Spagna è allenata da GP?
    Diecimila passaggi orizzontali, nessuna verticalizzazione e ottanta per cento di possesso palla per un risultato ridicolo come l’eliminazione.
    Meditiamo gente meditiamo.

    • Edoardo scrive:

      Esatto, idem Argentina e Germania, gioco lento e prevedibile, 1.000 passaggi orizzontali, zero gioco sulle fasce, zero fantasia e pochissimi tiri in porta…Il tempo del tiki-taka secondo me è finito… Ma chissà se GP l’avrà capito, chissà…

  165. marco scrive:

    Prezzi abbonamenti aumentati giusto per perdere qualche altro tifoso allo stadio.

    • Zaccotenay scrive:

      Non penso che la mia fede cambi con 215 euro, l’anno scorso per lavoro anche io ho dovuto rinunciare, l’abbonamento è importante è appartenenza questo é quello che penso.

      • Zaccotenay scrive:

        Rinunciare chiaramente a vedere qualche partita intendevo, non certo all’ abbonamento …quello si fa a prescindere

  166. Solosamp1946 scrive:

    Campagna abbonamenti partita…male…aumenti e slogan che batte quello dello scorso anno…sempre peggio. AVANTI SAMPDORIA

  167. Edoardo scrive:

    Anche Jankto è indeciso se firmare per noi oppure no? Belin 1 volta facevano la fila per venire da noi, adesso invece incassiamo rifiuti a ripetizione anche dalle mezze calzette…

    • maurosampbolzano scrive:

      già è la stessa domanda che mi faccio da un po’, questi non sono fenomeni, eppure si vede come si comportano..boh…..

  168. P.SOLARI scrive:

    Anziche’ diminuire li aumentano ? Ma “cioccano” ? O forse il Pres voleva pagarsi la multa che gli hanno appioppato oggi ? Mi tocco se ci sono …… la stagione comincia malino mi pare …

  169. marco scrive:

    Non so se sia dovuto per il cambio nell’area tecnica, ma il mercato della SAMPDORIA sta vivendo uno stallo enorme, forse veramente avevano puntanto tutto su Berisha e Majer.

  170. Faso scrive:

    Penso che l’ufficio marketing abbia toccato il fondo con la nuova campagna abbonamenti e lo spermatozoo… che tristezza!!!

  171. alan scrive:

    Dunque da un rapido giro su alcuni social doriani (e sottolineo “doriani”) si evince che la società è allo sbando e senza soldi, motivo per cui sono “fuggiti” Prade’e Pecini e per cui TUTTI i giocatori rifiutano Genova; Sabatini, un fallito che in carriera non ha mai vinto nulla è venuto solo per liquidare la Samp, attratto dalle percentuali sulle plusvalenze. Per questo tutti i giocatori saranno ceduti e verranno acquistati solo scarsoni sudamericani che fanno scena. Ovviamente in conferenza stampa Sabatini ha parlato di Europa solo per illudere i gonzi ma sopra tutto per mettere pressione a Giampaolo e farne un parafulmine quando non riuscirà ad evitare la B sicura..
    Ripeto, social doriani, non muro del pianto.

    • Zaccotenay scrive:

      Non importa… Sampdoria sopratutto

    • francesq scrive:

      Lo dico da un po’ che il tifo blucerchiato, non parlo di quello più caldo della gradinata, si è imbolsito; ormai ci si crogiola nelle lamentele, come se ci spettasse di diritto vincere scudetti a iosa. Poi in questo blog ormai si piange anche preventivamente. Si gira in canoa tra pozzanghere di lacrime.

      Facciamo un secondo il punto sul mercato, con oggettività (o almeno spero): mi pare che in società stiano cercando di migliorare i difetti strutturali della squadra, quelli che non ti permettevano di uscirne vivo nelle partite fuori casa, tanto per essere chiari. Quale il principale di questi difetti? La poca fisicità.

      Dunque molto bene che arrivi Colley, cui si predice un luminoso destino, marcantonio mica da ridere; specie perché sostituisce un Ferrari alquanto inadeguato a livelli medio-alti e che non andava assolutamente riscattato a certe cifre: aveva sul groppone almeno una ventina di errori tecnici e altrettanti gol subiti… Direi che la mossa, almeno astrattamente (poi il campo ci dirà) è giusta o comunque comprensibile.

      Dunque benissimo, ma benissimo, cercare Jankto, muscolare, cattivo, tiro da fuori, tecnicamente in bolla anche se non eccelso, giocatore – secondo me – da zona UEFA, con qualche gol in canna, diverso rispetto ai “nanetti” (in senso buono) del nostro centrocampo.

      Suggestivo Jandrei, dai video sembra forte, certo bisognerà capire se necessiti di un periodo di adattamento al nostro calcio. Scommessa, certo, ma bisogna scommettere per vincere. A me si rizzavano i peli delle braccia a sentir parlare di Sportiello, uno che Gasperini ha cacciato da Bergamo in malo modo e che a Firenze non rimpiangeranno di certo…

      Certo, mi spiace per Berisha, che mi piace molto, ma che – in effetti – giocava le coppe già da anni e forse non era alla nostra portata. Mi dispiace meno per Lovro Mejer, che mi pare abbia il baricentro troppo alto e che quindi qui in Italia probabilmente sarebbe sembrato leggerino e soggetto ai calcioni dei difensori. Non mi faceva impazzire, sinceramente.

      Io mi aspetto una mini rivoluzione, perché lo scorso anno – secondo me, ma mi pare che Giampaolo sia della mia stessa idea – i personalismi hanno preso il sopravvento sull’idea di squadra. Torreira dopo gennaio è calato sapendo di andare via. Zapata pensava solo al mondiale e a non farsi male, dopo un super inizio di stagione. Ramirez idemo come sopra. E così via… Non mi è parso che ci fosse il sacro fuoco, la volontà ferrea di andare in europa. Certo, è lo scotto da pagare quando i calciatori sanno di essere di passaggio e hanno mire più alte che giocare nel doria. Ma si può migliorare.

      Io sono fiducioso.

      • Michele G. scrive:

        Analisi onesta e direi anche condivisibile.

      • giovanni scrive:

        ciao fra, ti quoto in pieno nel post che hai scritto; anch’io in un post precedente (26 o giù di lì) avevo già sottolineato la individuata traccia dei dirigenti e, spero, del mister di indirizzare gli acquisti su gente di centimetri e peso oltre a qualità tecniche ed ancora non si parlava di sabatini e si dava certo berisha, possibile letica ecc. quindi è vero anche per me dato che uno dei problemi dell’anno scorso sono stati i gol presi per..manifesta inferiorità strutturale negli spazi di attacco in campo libero alla nostra difesa con terreira in fase calante, su troppi calci d’angolo e palle ferme e la tendenza soprattutto nella seconda parte della stagione quando eravamo..stanchi o, come hai sottolineato giustamente, con giocatori in altre faccende affacendati ad essere un pò troppe volte con poca testa scesi in campo? per usare un eufemismo…
        quindi preso atto che colley, ferrari, yantko se verrà e compagnia dovranno anche sapere gestire movimenti e pallone (come sai noi dell’avversario ci disinteressiamo…), probabilmente qualche differenza rispetto all’anno scorso sarà immediatamente percepibile anche a giocatori schierati al via.
        anch’io sono fiducioso, e se arriveranno due/tre innesti giusti ancora di più.
        ciao

      • El Cabezon scrive:

        Potrei anche condividere una buona parte delle cose da te scritte, ma quella relativa a Zapata mi ha fatto sobbalzare!
        Belin, se c’è uno che ci ha dato dentro fino alla fine è proprio il buon Duvan!
        Che poi, forse ti è sfuggito, non pensava a non farsi male perchè si è effettivamente fatto male, praticamente in tutto il girone di ritorno ha dovuto convivere con acciacchi di vario genere ( si è vociferato anche di un principio di pubalgia…) e difatti il mister spesso e volentieri l’ha schierato a gara in corso…
        Chi invece non vorrei proprio vedere più con la nostra maglia è Ramirez, l’unico trequartista al mondo che segna quanto o forse anche meno di un difensore centrale!
        Se penso che era venuto qui carico a mille per conquistarsi un posto al Mondiale non oso immaginare cosa combinerà quest’anno senza personali traguardi da raggiungere, un giocatore così discontinuo non credo di averlo mai visto…

        • francesq scrive:

          Mah, ovviamente si parla di impressioni, io nello spogliatoio non c’ero.

          Però sinceramente ho visto due Duvan. Il primo, bestiale. Il secondo a marce basse, molto basse. E mi è venuto da pensare che con l’acciacco minimo non volesse giocare o non desse tutto per evitare di rompersi, visto che era in lizza per il mondiale. L’ho pensato io, ovviamente, e non ho riprove, sia chiaro.

          Ma poi leggo che Giampaolo l’ha bocciato…. E non credo che lo abbia bocciato per come Duvan ha giocato nel girone d’andata. Da qui deduco quel che ho scritto, ripeto, senza alcuna pretesa di avere la verità in mano.

          Comunque che nel momento clou della stagione ci fosse un po’ di disarmo, con pieno disappunto dell’allenatore, era abbastanza chiaro. In conferenza stampa li richiamava ogni settimana alla maturità, a considerare l’importanza della maglia che indossano… Ergo li vedeva distratti.

          Speriamo che quest’anno si possa davvero fare il salto di qualità che Sabatini ha promesso!

          • Heisenberg scrive:

            Bocciato Zapata e Quagliarella imprescindibile. Giampaolo è tanto scarso ma soprattutto un perfetto dipendente.

          • El Cabezon scrive:

            Ma che si siano visti due Duvan credo che siamo tutti d’accordo, a mio modesto parere però la causa principale di ciò è stato lo scadimento di forma del colombiano, dovuto ai ripetuti acciacchi fisici e, forse, anche al fatto che non aveva svolto una vera e propria preparazione estiva…
            Credo che praticamente in tutte le nostre vittorie del girone di ritorno ci sia stato il suo timbro e anche quando le abbiamo buscate pesantemente non si è comunque risparmiato, ricordo ad esempio la gara all’Olimpico contro la Lazio dove si era sbattuto e non poco…
            Concludendo: Zapata a me ha dato tutto tranne che l’impressione di essere un…lavativo e spero vivamente che rimanga…

          • francesq scrive:

            @ cabezon

            Lavativo è una parola un po’ forte… E non l’ho mai scritta.

            Anche il discorso è più sfumato e non va banalizzato.

            A me Duvan, negli ultimi tempi, è sembrato “distratto”, anche involontariamente se vogliamo. Com’è normale che sia se sai che la società per cui giochi ha come obiettivo primario quello di venderti, fare plusvalenze, piuttosto che puntare all’obiettivo sportivo. In un’ottica simile, il calciatore pensa prima di tutto a se stesso, al mercato, al mondiale… Secondo me i più forti della nostra rosa (Duvan compreso e Quaglia a parte) hanno fatto i loro calcoli. Poi magari no, non sono una fattucchiera con la palla di cristallo. Ma se l’allenatore li vuole scaricare, evidentemente si è sentito tradito. Almeno mi viene da pensarlo.

            P.S. A me duvan, in assoluto, piace molto, trovo che dia varietà al nostro attacco; unica pecca tecnica: non va oltre i 10/12 gol. Ma se è in forma è devastante e porta un contributo pazzesco al gioco della squadra.

          • petrino scrive:

            si dovra’ cominciare a pagare zapata, pagato piu’ del dovuto. e degli standard societari
            Mi sa che lo vendono.

  172. Michele G. scrive:

    Vista l’odierna sentenza sulla presunta frase sessista pronunciata da Ferrero (…la porta è come una donna, ecc. ecc……), non è che l’immagine e lo slogan (…fin dal primo istante…) posti a corredo della nuova campagna abbonamenti scatenerà i pruriti querelatori di qualcuno che ci individui un nuovo attacco sessista? :-)
    Scherzi a parte, pur valutando come molto inopportuna l’uscita di Ferrero, non è che mi fosse parsa così particolarmente sessista. Diciamo che in giro, stadio compreso, se ne sentono di ben peggiori. Che dire, allora, quando si mette in dubbio la moralità della madre dell’arbitro o di un avversario? Le partite finirebbero tutte con querele in tribunale. E, vista la recente condanna alla Samp per i cori contro i napoletani, non sarebbe poi un’ipotesi così remota. ;-)

  173. francesco scrive:

    certo che di fantasia a corte lambruschini ne hanno da vendere,ma il clou è lo spermatozoo blucerchiato…..adesso si scatenerà la presa per il c..lo da parte dei repressi.Non gli è bastata la squalifica con diffida e 5000 euro di multa ……

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Sencondo me invece è un’idea originale che nasconde proprio una sottile presa per i fondelli verso i repressi….: cioè dire che noi siamo proprio diversi da loro nel DNA.
      Cosa che io ho sempre pensato e sempre scritto in questo blog, anche contro i puristi a prescindere che non vorrebbero mugugni o critiche verso squadra e società…: fatto sta che noi non siamo così, magari lo sono i talebani dall’altra parte del bisagno.
      Piuttosto mi lamenterei dell’aumentino sui prezzi, fatto apposta per rompere le balle alla gente visto che nel bilancio societario è una voce abbastanza minima.

      • Michele G. scrive:

        Daniele, in quanto allo slogan per la campagna abbonamenti, che si sia d’accordo o meno con il messaggio che si vuole veicolare, a me sembra che sia la continuazione, se non addirittura la ripetizione di quello dello scorso anno. E che caspita! I nostri esperti di marketing sono a corto di idee? L’anno prossimo, dopo “Venire è meglio” dello scorso anno e l’attuale “Fin dal primo istante”, con tanto di spermatozoo blucerchiato, cosa dovremo aspettarci, un “pancione” blucerchiato con lo slogan “Riempi la tua vita di blucerchiato”? Io penso che si possa anche spaziare in altri ambiti della vita per solleticare la voglia di abbonamento dei nostri tifosi. Oltretutto, vista la riduzione degli abbonamenti avvenuta lo scorso anno, si potrebbe dire, secondo me, che l’iniziativa non avesse ottenuto questo gran successo. E allora, perché insistere?

        • giovanni scrive:

          ahi michele; secondo me gli hai già regalato a costo zero la prossima campagna abbonamenti…ti conviene depositare il “brevetto”, diversamente non ci ricavi nulla!!! un abbraccio e complimenti!

      • francesco scrive:

        in quanto all’originalità questo non lo frega nessuno,non so se quella dello spermatozoo sia una sua idea,ma sicuramente avallata dallo stesso.La domanda è : fino a quando il cosidetto palazzo sopporta queste goliardate? troppe volte siamo finiti nel mirino di questi benpensanti e non vorrei che prima o poi ci presentino il conto…..

  174. Massimo Pittaluga scrive:

    Sulla campagna abbonamenti che dire niente di nuovo. ennesima pagliacciata voluta. come se in società non sapessero che una cosa del genere avrebbe scatenato critiche. a mio avviso nel contesto attuale era da evitare. non è una questione di moralismo ma di opportunità. su torreira leggo critiche ma 30 mln per un giocatore pagato poco e preso da giovane e con clausola fissata prima a 15 poi a 25 non è poco. la plusvalenza è tanta. L’asrsenal dovrà rivenderlo a 55 per farci la stessa plusvalenza. la samp con questo presidente che non ha alle spalle capitali suoi di fronte a certe società non ha la forza di tenere i giocatori perchè dovresti offrirgli ingaggi da 2 mln di euro e squadre competitive. non puoi farlo perchè ti salterebbe il giochino e ti mangieresti i soldi delle vendite in ingaggi. le clausole poi si fissano spesso per volere dei procuratori che non si vogliono precludere con società medie la possibilità di dirigere il propio giocatore dove preferisce. la samp tra schick skrtinar e torriera mette a bilancio 100 mln e ne avrà spesi 10 12 per l’acquisto. definirle operazioni mal fatte non è corretto. certo è che con torreira perdiamo un pezzo di squadra fondamentale. da quando infatti era calato tutta la samp era calata. quella di trasformare praet regista potrebbe anche starci. pirlo partì da trequartista e ancelotti lo trasoformo nel regista più forte della sua epoca. non è detto che funzioni ma praet ha le qualità per diventare un regista tecnico e anche con dinamismo. stiamo a vedere chi parte ancora e chi arriverà prima di giudicare la squadra. non credo che sabatini sia venuto qui per vivacchiare anche se non certo per primeggiare. sulla squadra credo che vedremo un discreto gruppo ma ritengo che la cosa importante sarà quella di reffreddare un po gli scontri presidente tifoseria. il buon ferrero sembra farlo anche un po apposta di provocare. l’ultima trovata pubblicitaria con lo spermatozoo blucerchiato poteva evitarsela e stare un attimo più sul classico. non ci voleva un genio a capirlo e lui secondo me lo sa ma in fondo è un provocatore e in questo dimostra poca lungimiranza.

    • marco scrive:

      Il discorso su Torreira era abbastanza semplice.

      Visto che nessuno e ripeto nessuno ha pagato la clausola rescissoria entro il 30 giugno, la SAMPDORIA poteva fare il prezzo che voleva.
      Ora dico, visto che avevi solo lui al mondiale con richieste concrete, perchè non aspettare ???

      Poi 100 milioni a bilancio dove li vedi?????

      Milan Skriniar è costato all’Inter 5 milioni di euro + Caprari + 7 milioni di bonus. Andiamo con ordine: il valore di cessione di Skriniar è stato pari a 20 milioni di euro più 6,93 milioni di bonus. Contestualmente, l’Inter ha ceduto alla Sampdoria Gianluca Caprari per 15 milioni di euro.

      Tutto questo significa che l’Inter ha sborsato appena 5 milioni cash per un difensore che in questa stagione ha giocato tutte le partite di campionato senza saltarne una. Al termine della stagione, sono scattati i 7 milioni di bonus previsti, quindi l’esborso è salito a 12 milioni. Un’operazione ai limiti della perfezione per l’Inter, che tra l’altro potrà inserire Skriniar in lista Uefa con un valore di 20 milioni di euro, inferiore a tutte le cifre circolate nei giorni scorsi.

      http://www.fcinter1908.it/copertina/ufficiale-inter-ecco-finalmente-le-vere-cifre-di-milan-skriniar-operazione-sontuosa/
      https://www.sportnotizie24.it/news/serie-a-tim/112695/ufficiale-inter-le-cifre-reali-dell-acquisto-di-skriniar

      12 milioni per Skriniar piu il bidone Caprari.

      SCHICK ci hai fatto 14 milioni, (8 milioni di bonus variabili sono saltati) piu 20 milioni nel 2020 se rimane nella Roma o prima se viene ceduto

      Ora l’aritmetica non è un opinione e dimmi dove sarebbero i 100 milioni, grazie.

      • alan scrive:

        Ancora con sta storia… l’Arsenal ha sempre avuto l’accordo con Torreira, che avrebbe rifiutato qualunque altra destinazione. Abbiamo ricavato più della clausola che gli inglesi avrebbero potuto pagare in qualsiasi momento perché Samp, Arsenal e Bentacour hanno trovato un accordo soddisfacente per tutti, noi compresi. Eppure no, bisogna mugugnare sempre e comunque.

      • Sirbiondo scrive:

        Anch’io ho letto le cifre di skriniar e sono rimasto sbigottito
        Ma il Vipera e Romei sono i migliori.. vediamo come piazzeranno il mediocre caprari… perché quella è una minusvalenza di certo. Tipo dodo. Tipo sala, rocca, bonazzoli, murru, cigarini e chi più me ha più ne metta

      • Massimo Pittaluga scrive:

        ciao innanzi tutto e senza polemica ma il discorso shcik e skrinar lo hanno posto su base di bilancio annuale e quindi il primo anno schick ti ha portato a bilancio 8 milioni ma il resto delle rate fino ad arrivare a 40 42 le avrai nei successivi esercizi. idem skrinar con in più è vero inclusa la valutazione di caprari. quindi 20 cash in più anni + caprari 14. totale valutazione 34. su caprari per ora puoi avere ragione ma può essere un giocatore che esplode e comunque ripeto società medie che portano a casa certe cifre sono buone operazioni. per vedere un torreira a 50 55 mln deve passare per una squadra tipo arsenal e fare le coppe o in italia ad esempio da un napoli o roma. sperare di ricavare 50 mln da un giocatore se sei nella samp che neppure gioca le coppe e ha un profilo medio è dura. nella ns dimensione siamo tra quelle che vendono meglio assieme all’atalanta. a me ferrero sta sull’anima ma negare ciò che è fatto bene lo reputo sbgaliato ma è un opinioni. di cose fatte male ne fa e di furbate in stile testaccino pure ma dire che schick venduto a 40 mln in più rate sia stata una vendita mal fatta e torreira a 30 pure. bisogna un attimo capire anche che ci si confronta con società con più appeal e procuratori potenti purtroppo e per ora mi sembra che così male in uscita non abbiano fatto. l’importante è non portare più a casa i dodo e alvarez di turno.

        • Marco scrive:

          Ancora con sta bufala di schick a 40 milioni? I bonus non sono scattati quindi sono 14 già intascati + 20 milioni nel 2020. Poi Skriniar ho scritto in italiano , con i relativi link, sono 12 milioni cash compresi i bonus , che per skriniar sono scattati, + Caprari che ti genererà una bella minusvalenza. Non sono assolutamente 20 milioni.

          Torreira dovevi venderlo dopo il mondiale.

          Perfino la chapecoense tira sul prezzo, per un portiere che fa cappelle a nastro , quindi non mi pare che siamo gestiti da delle volpi, che sono riusciti a perdere Pecini.

          • Massimo Pittaluga scrive:

            che ti devo dire hai ragione

          • alan scrive:

            E niente, un anno dopo “Zapata è un paracarro” non hai imparato niente. Troppo forte la voglia di buttare fango sempre e comunque

        • Edoardo scrive:

          Non avendo a disposizione carte di prima mano è difficile fare delle valutazioni precise, sappiamo solo quello che scrivono i giornali e ciò non è detto che sia sempre esatto, comunque la mia impressione è che per noi sia stata molto più proficua la cessione di Schick rispetto a quella di Skriniar visto che la valutazione di Caprari ad ora si è rivelata assolutamente non corrispondente al reale valore del giocatore, se poi Caprari esploderà staremo a vedere, ma per adesso il fiuto del gol ha dimostrato ampiamente di non avercelo e personalmente io ho dei seri dubbi che in carriera lui riesca a colmare questa lacuna, insomma bene la cessione di Schick ma direi molto meno bene quella di Skriniar…

  175. Cicciosestri scrive:

    Slogan abbonamenti fantastico … tutti ne parlano … nel bene o nel male … QUESTO E’ MARKETING! CHAPEAU!

  176. Edoardo scrive:

    Concordo col post n.174 di Pittaluga, aspettiamo a giudicare l’organico al completo ma più o meno la minestra credo che sarà la stessa dell’anno scorso, siamo un club in autogestione e più di tanto ahimè non si può sperare, certo però la campagna abbonamenti almeno quella potevano farla con un tocco di classe in più visto che in campo di classe non ne vediamo più da svariate annate…

  177. Sirbiondo scrive:

    Completamente d’accordo con la disamina di rissetto a gradinata sud di ieri sera. Cavalcando la grande competenza di sabatini, i più stanno acriticamente accettando una campagna acquisti da roulette russa ( il portiere è un ruolo in cui non si scommette e, se lo si fa, si ha un secondo che può metterci una pezza; torreira, perno del centrocampo non rimpiazzato ad oggi; difesa di carneadi.) So benissimo che manca un mese alla fine del mercato, ma so anche che il guardiola di Giulianova ha bisogno di mesi x fare integrare i giocatori al suo divertentissimo modulo. Sperando che Zapata resti e non sia sostituto da la gumina ( rammentate dalla b alla a è un altro pianeta).

    • Massimo Pittaluga scrive:

      però dicevamo le stesse cose quando sono arrivati torreira schick skrinar etc. se il target è una salvezza tranquilla e se va bene pescare dei giovani che esplodono da rivendere secondo me sono in linea. ecco da tifoso vorrei qualcosa di più ma se il buon ferrero vuol chiudere tutti i mercati con grossi attivi non è facile migliorare le squadre.

      • Sirbiondo scrive:

        Si, ma ce scommessa e scommessa.
        Schick aveva davanti muriel e Quagliarella; fosse stato un brocco tipo budimir ci saremmo comunque salvati.
        Torreira era dietro cigarini, al tempo onesto mestierante di A.
        Qua jandrei se verrà non avrà nessuno a coprirlo.

      • Marco scrive:

        La differenza che torreira Skriniar schick li hai pagati 2 scudi, quindi se sbagli perdi poco , murru, Ramirez, Caprari e forse jankto o forse la gumina li paghi a peso d oro

  178. Michele G. scrive:

    E ora anche i brasiliani iniziano il tiramolla con il portiere. Dopo aver raggiunto l’accordo sulla parte economica, rilanciano sul prezzo. Bene! Che se lo tengano pure! Con gente così bisogna adottare la linea dura. Oltretutto, vedendo i filmati dei quali Marco ci ha dato alcuni link, devo dire che un po’ di preoccupazione mi è venuta.
    Se dovesse tramontare la trattativa per Jandrei, però, che non vadano di nuovo su Sportiello, per favore! Speriamo che Belec sia in forma! ;-)

  179. Alfio Borgoratti scrive:

    Ma..quanti Italiani abbiamo in rosa?Solo Quagliarella e Caprari?Una squadra tutta di Stranieri o quasi

  180. El Cabezon scrive:

    Ma davvero siamo l’unica società di serie A che fa pagare i disabili e i loro accompagnatori?
    Ditemi che non è vero, che vergogna!!!

    • Fioretta scrive:

      Sono volontaria in un’associazione per trasporto disabili, fino all’anno scorso non pagavano e neppure l’accompagnatore,anzi hanno sempre regalato qualche abbonamento. Quest’anno non so se cambieranno le cose, sul sito non mi sembra di aver letto niente del genere….poi tutto può succedere visto l’andazzo….

  181. giovanni scrive:

    per stefano rissetto: le barbe in effetti sono state un colpo basso…a parte la difficoltà di incastrare le diverse combinazioni e la lucida puntualità delle argomentazioni portate a supporto, è chiaro che il barbour di linetty per coprirsi, il barbacane di colley inteso come la fortificazione erano già finezze, ma al barbagianni di belec che guferà alle spalle di jandrei tutto l’anno mi sono capovolto :-) buona estate e complimenti ancora!

    • Stefano Rissetto scrive:

      Grazie :)
      Come si dice a Zena: «se non si scherza un po’» :)

      • giovanni scrive:

        eh, ma proprio perchè siamo di genova, rissetto, come sa si dice di scherzare sulle cose ma poi non siamo capaci di farlo ed anzi si guarda con sospetto chi lo fa soprattutto nel proprio lavoro; invece con le “invenzioni” sulle pagelle riesce sempre a strappare un sorriso dovuto all’intelligenza ed all’acume con cui trova gli abbinamenti cosa spesso non è facile perchè dovuta alla fine ricerca a volte letteraria, musicale e lessicale o altro in cui spesso si addentra per fare la sua scheda…
        quindi i complimenti sono davvero meritati.
        saluti e buon lavoro

  182. Luca Pavia scrive:

    Dopo aver aperto e guardato i links gentilmente suggeriti dall’amico Marco, ritiro tutto quello che avevo scritto su Sportiello…
    Ma lo fanno apposta?

  183. aston scrive:

    Non conosco La Gumina. Ho guardato ieri alcuni goal su you tube. Ho avuto l’impressione che impieghi un pò troppo per coordinarsi per il tiro. Troppi passettini prima di calciare. Se così fosse per un attaccante in serie A un grandissimo limite. Anzi se così fosse in a non giochi.

    a.

    • maurosampbolzano scrive:

      ciao l’ho scritto pure io tre settimane fa, dopo i primi sentori di interesse, oddio magari è un nuovo boninsegna, ma credo che hai pienamente ragione tu. ciao

      • giovanni scrive:

        tranquilli ragazzi, pare che pecini lo stia portando ad empoli con il “sostegno” della juve; altra trattativa che finisce nel nulla?

    • Michele G. scrive:

      Speriamo che non sia un nuovo Piovaccari che, fra l’altro, all’epoca era stato pure il capocannoniere della B! Però, vediamolo all’opera, prima di iniziare a giudicarlo. Ci sono decine di fattori diversi che possono determinare il rendimento di un giocatore. Magari da noi troverà l’ambiente ideale per maturare ed emergere. Cerchiamo di essere positivi. Non voglio neanche prendere in considerazione l’ipotesi che sia un fiasco.

      • Michele G. scrive:

        Naturalmente, questo post l’avevo scritto prima di sapere dell’intromissione dell’Empoli, per mano del nostro freschissimo ex Pecini, ma dietro il quale sembrerebbe esserci al solito la squadra più titolata d’Italia (anche perché mi riuscirebbe difficile pensare che l’Empoli da solo possa costituire un traguardo più appetibile del nostro o possa offrire per un talento non ancora espresso una cifra così alta).
        A proposito dei bianconeri, e nell’ipotesi che dovessero davvero prendere Ronaldo, ho trovato divertente un commento sui social che diceva più o meno così: “Ma se viene Ronaldo, lo iniziamo lo stesso il campionato”? :-)

  184. vincenzo scrive:

    Uomini con la barba..(forse), spermatozoi, transumanza dalla tribuna nei distinti, disabili che pagano, giocatori non fuoriclasse che arrivano/non arrivano.., piccolo aumento costo abbonamenti, multa al presidente per frase sessista…mentre in Russia i giocatori giapponesi dopo l’ incredibile esito negativo di una partita che rimarrà nella storia..puliscono gli spogliatoi e scrivono “grazie” e lo stesso fanno i loro tifosi sugli spalti!
    Faccio l’abbonamento a prescindere da 50 anni ma, al di là dei risultati sportivi che saranno, mi dispiace veramente vedere la società Sampdoria così, senza una identità.. .

    Ancora buone vacanze a tutti e a presto sugli spalti di uno stadio fatiscente ma che non deve fornire l’alibi per non venire….a proposito: ma lo stadio di proprietà?

    Forza Sampdoria

    • Zaccotenay scrive:

      Sopratutto Sampdoria, riempiamo lo stadio, fede incondizionata contro il turbocapitalismo apolide delle presunte grandi

      • Massimo Pittaluga scrive:

        ma citi il filosofo Fusaro :) ?

      • Edoardo scrive:

        Il problema non è andare o non andare allo stadio a tifare Doria, la domanda che oggi dobbiamo farci è questa: ma il calcio è ancora uno sport? Ergo la Sampdoria è ancora una società sportiva? Che senso ha seguire un campionato di Serie A dove lo scudetto viene praticamente già auto-assegnato a tavolino in estate? Io sono sampdoriano da quando avevo 4 anni e adesso cerco di seguire le partite un po’ come posso compatibilmente coi miei problemi familiari e lavorativi, ma sinceramente ci trovo sempre meno gusto scusate…

        • Marco scrive:

          Negli altri sport non vincono sempre gli stessi? Nooo mica

          • Edoardo scrive:

            Sì Marco hai ragione ormai è più o meno così in tutti gli sport, ma se parliamo di calcio e in particolare di Serie A a me pare più che altro un monopolio di FCA, secondo me il prossimo anno a gennaio la Juve avrà come minimo 20 punti di vantaggio sulla seconda e le altre le avrà già doppiate tutte o quasi… Ma secondo te possiamo ancora definirlo un campionato?… Un conto è perdere giocandotela almeno un po’, ma essere doppiati già a metà campionato è assurdo, umiliante e senza senso… Io abolirei la regola dei 3 punti a vittoria e metterei un tetto agli investimenti altrimenti è come vedere tutte le sere lo stesso film, a quel punto è meglio spegnere la TV e scegliersi un altro passatempo più divertente…

          • Marco scrive:

            Il Barcellona l anno scorso come il psg in Francia o Bayern in Germania lo hanno stravinto chiudendo i conti molto prima che la juve

          • Edoardo scrive:

            Ma secondo te Marco la Premier, la Bundesliga e la Liga Spagnola sono esempi da seguire solo perché lì girano tanti soldi? Secondo me no…

          • Marco scrive:

            Era il raffronto sulla juve che vince facile.

  185. gioia scrive:

    PER CICCIOSESTRI

    Questo non è Marketing.
    Questa è una porcheria, una buzzurrata degna del nostro presidente.
    E tempo sarà sempre peggio

  186. Paolo scrive:

    Accordi che non si concretizzano, giocatori che rinunciano,
    persino prendere La Gumina che penso sia ben lontano da essere un fenomeno risulta difficile, e i bibini stanno per prendere Romulo svincolato secondo me molto meglio di altri profili. Fino ad ora il mercato Samp uno dei peggiori

    • Michele G. scrive:

      Mamma mia Paolo che pessimismo! Aspetta prima di recitare il de profundis! Occhio e croce, direi che tu sia uno che, davanti ad un bicchiere riempito a metà, lo vede mezzo vuoto, anziché mezzo pieno. Sinceramente, in base a quei giocatori che sono già certi di arrivare, io non ci vedo tutto questo disastro. Comunque, c’è ancora un mese e mezzo prima che si chiuda il mercato. Alla fine di Agosto potremo dare un primo giudizio, che dovrà di lì a poco essere confermato dai primi impegni ufficiali.

    • Solosamp1946 scrive:

      Vero su romulo un pensierino l avrei fatto pure io. Come lo farei su saponara in uscita da Firenze. Come non capisco l aver allontano Viviano per prendere un signor nessuno e lasciare fuori silvestre giocatore che è qui da anni e ha sempee onorato la maglia. Boh come inizio mi pare veramente male. Aspettiamo e vedremo

      • Michele G. scrive:

        Bisogna vedere se Romulo sia congeniale al “tutti dietro la palla” dello zia Balla! Mi sa che, anche se avessero Ronaldo, sarebbe inutile, perché al fortino difensivo non rinuncerebbero, vedi derby numero due. ;-)

  187. Edoardo scrive:

    Con Emre Can, Caldara, Cancelo e forse pure CR7 la Juve mi sa che si è già autoassegnata l’ottavo scudetto di fila!… Il campionato mi pare già finito prima ancora di incominciare e poi il nostro buon Rissetto si chiede perché la gente non va più allo stadio?… E’ come andare a vedere una corsa di cavalli sapendo che il risultato è già stato combinato prima del via, se questo è il calcio moderno e se ne vale ancora la pena di seguirlo proprio non lo so mah…

  188. giovanni scrive:

    ciao andrea, con ritardo colpevole ma volevo dirti che anch’io la sera del 3 luglio di 33 anni orsono era lì vicino a voi ed anch’io come più o meno altri cinquantamila, ma quanti eravamo quella sera e non si era ancora vinto nulla…non ho mai più visto tanta gente allo stadio ad essere sincero ero il ragazzo più felice del mondo…si, si tu avevi comprato il commodore 64 quel giorno, ma anch’io quel giorno non ero stato con le mani in mano fidati..ti dicevo, già giocare il 3 luglio oggi sarebbe impensabile, con i contratti che scadono il 30 giugno rischi che nessuno sia disponibile, tutti in vacanza…ma quella sera fu magica e per motivi ben chiari unica, fu il nostro esame di maturità, la prima volta che andavi oltre i tuoi limiti, l’unico trofeo dove non c’era la mano di zio vuja ma ancora quel pezzo di ferro che era il sergente bersellini, l’uomo che aveva il compito di svezzare i “ragazzi” insieme a diversi “vecchietti” veri maestri in campo (souness, bordon, capitan scanziani che alzò il trofeo…) e farli diventare uomini veri e da li a poco mandarli alla laurea che avrebbero poi brilllantemente conseguito…e che caldo che faceva, ma du occasioni fallite, la traversa del mancio…poi il palo di di bartolomei ed improvvisamente mi venne un gran freddo…pensa come sarebbe potuto cambiare il mondo…esattamente come quella palla colpita da vialli che passò ad meno di dieci centimetri dal palo verso la gradinata da noi occupata a wembley, pensa cosa avrebbe significato, era quel dottorato dopo la laurea con il massimo dei voti che probabilmente avrebbe permesso la scoperta dell’energia non inquinante gratuita per tutto il mondo…ma si sa qualcuno non vuole che succeda nel calcio è così…
    ecco se alle generazioni odierne conviene spiegare di tifare juventus, inter o altro per vincere ed avere di quelle serate memorabili e se i nostri dirigenti non sono in grado di spiegare cosa vuol dire essere sampdoriani e cos’è la sampdoria nel suo DNA (ogni allusione con la campagna abbonamenti è voluto) allora ci deve essere un manipolo di volenterosi buoni insegnanti, genitori, amici, compagni di giochi che deve spiegare quelle emozioni che io, tu, enzo, stefano, domenico e tutti gli altri amici sampdoriani hanno vissuto in forme diverse ma tutti sulla nostra pelle, nel nostro cuore laddove di gioia pura ed estasi, ma anche di dolore, lacrime di gioia e di sconforto, quello che vuole dire sentirsi uniti sotto quella bandiera meravigliosa che in giro per l’europa permetteva addirittura, anche senza l’odierno fair play, perchè non aveva paura che proprio i suoi elementi e giocatori la sostituissero per correttezza con i nazionali colori di chi ci ospitava, tanto sicura di quanto era forte il nostro sentimento verso di lei…che non l’abbiamo mai tradita, mai
    dice benissimo enzo: a noi i nonni non hanno dovuto raccontarci la storia di sessantanni prima a suon di mus…, noi l’abbiamo vista e soprattutto costruita, giorno per giorno, 1 in mezzo a 10, fino a diventare 1 a 1 e niente e nessuno deve eliminare questa grande vittoria che il papà di tutti noi (mi scusi la famiglia Mantovani) ci ha lasciato quale la migliore e più preziosa delle eredità; al di la di chi ci sia oggi temporaneamente al comando dobbiamo essere noi tifosi a rendere la sampdoria quello che è sempre stata unica, diversa, migliore di quello che la circonda, capace di fare innamorare tifosi ma anche giocatori, che di loro con quello spirito che coinvolse i nostri meravigliosi ragazzi degli anni novanta decisero di rimanere qui per raggiungere un obiettivo che in allora era folle pensare, contro le previsioni ed in parte anche contro il loro portafoglio,la carriera ecc per questa maglia, per questi colori, per quelle serate che li hanno trasformati in eroi e ciò anche a costo di errori…
    a proposito di errori il secondo gol di quella sera, di vialli venne dopo un errore nello stop, voleva portare la palla sul sinistro e tirare ma ti fa capire che anche dopo un errore si può fare di meglio perche poi combinò nei tre/quattro secondi successivi quello che si deve fare con una palla da calcio.
    è il calcio, è tutto lì… un abbraccio andrea, buon lavoro!

    • andrea.lazzara scrive:

      Sono i meravigliosi ricordi di una passione ma anche della vita. Cose che solo il calcio ( e in generale lo sport nei paesi meno..calciofili) è in grado di fare…

    • Michele G. scrive:

      Giovanni, mi hai fatto venire i brividi ed i lucciconi agli occhi, riportandomi alla memoria di quella indimenticabile sera, al centro della Sud! Grazie!

      • giovanni scrive:

        brividi e lucciconi anche per me mentre scrivevo come puoi immaginare dai vari errori grammaticali e di periodo commessi, chi era con me quella sera ora non c’è più…

    • P.SOLARI scrive:

      Bellissimo post Giovanni, applausi .

    • Massimo Pittaluga scrive:

      giovanni ero anche io un ragazzino nella sud credo se non erro fossi in terza media o giù di li. serata indimenticabile. pensa un po che allo stadio c’erano anche dei miei amici genoani coi genitori per vedere l’evento. era una finale che non si vedeva a genova da tempi immemori. quella prima vittoria fu secondo me la più importante di quell’epoca. da li anche fuori Genova capirono che Mantovani faceva sul serio anche se forse non avevano ancora capito che lo scudetto lo voleva vincere veramente e così fu. iniziò con quella coppa Italia e finì se ricordo bene con l’ultima coppa Italia con l’ultima grande sampdoria quella dei mancini gullit evani plat jugovic pagliuca lombardo una squadra mostruosa forse più forte di quella che vinse lo scudetto. che anni irripetibili e che dire vissuti tra infanzia i primi di mantovani e gioventù gli ultimi. scusate il francesismo: che culo irripetibile. vedere i tuoi idoli giocare nella tua squadra e non da altre parti. oggi mio figlio di 12 anni tifa samp ma sbava per il barca…….ecco proprio per il barca un po mi da fastidio… e sappiamo tutti perchè

      • Michele G. scrive:

        Vero Massimo! Certo, tifare, anche se in subordine, per il Barcellona, non è proprio il massimo della vita! Però ti devo dire che, essendo stato a Barcellona per un certo periodo, là hanno il massimo rispetto per la Samp e gli inviti a disputare la coppa Gamper lo stanno a dimostrare. Dopo il Colonia siamo la squadra con maggiori partecipazioni a questo torneo. E’ vero che gli abbiamo ceduto due finali di coppa, e quello di Wembley mi fa ancora sanguinare il cuore, ma abbiamo avuto senz’altro l’onore delle armi! All’epoca eravamo sicuramente alla pari e le più forti d’Europa. Poi, la nostra strada e quella del Barca hanno preso decisamente due direzioni diametralmente opposte e il destino ha voluto anche prematuramente privarci di chi quel miracolo l’aveva compiuto: il grande Paolo! ;-(

      • giovanni scrive:

        concordo massimo, la formazione dell’ultima coppa italia era forse ancora più completa se non più forte di quella dello scudetto, ma non aveva certamente la coesione e lìObiettivo davanti che aveva invece quella del 90/91, forse dipendeva dal manico eriksson invece di zio vuja, ma non solo quello probabilmente quella non aveva la…voglia di soffrire fino all’ultimo minuto per vincere…vinceva e bene quando si trattava di giocare “largo” nelle partite “sporche” faceva una discreta fatica…comunque avercene di gullit, evani, platt, jugovic, pagliuca, lombardo vierchowod per non dire del mancio…ecc. ecc
        figurati che a me da piccolissimo ed in tempi non sospetti regalarono di ritorno dalla spagna (ma meglio, dalla catalogna) una maglietta del barcellona che allora non era così facile da trovare qui in italia e che indossai anche fieramente in alcune circostanze di gioco da pivello ben prima del 10/05/1989…puoi immaginare che fine abbia fatto la stessa…pur riconoscendo la grandezza della società blaugrana si capisce…
        un abbraccio e grazie!

  189. marco scrive:

    Ditegli di prendere Ben Arfa

    Poi Max Meyer, Bernard sono svincolati e con un sacrificio alzi il tasso tecnico e porti abbonamenti

    • Michele G. scrive:

      Su Meyer ci sono già altri club, decisamente titolati, che possono tranquillamente permettersi di pagargli l’ingaggio di due milioni e oltre. Certo, si potrà obiettare che, prendendolo a parametro zero, saresti anche in grado di darglielo un ingaggio simile, ma avrebbe, secondo me, un effetto destabilizzante nei confronti di altri giocatori che percepiscono decisamente di meno.

    • Michele G. scrive:

      Dimenticavo: Bernard viaggia dai 4 ai 5 milioni di ingaggio! Improponibile, direi. Oltretutto, è abituato a calcare i palcoscenici europei della Champions.

      • Marco scrive:

        È svincolato quindi tutto sto mercato non lo ha. Poi se fai una squadra come si deve in europa ci vai l anno prossimo

  190. Marco scrive:

    Complimenti per il mercatone …… meno male che c’è Sabatini …..

  191. vincenzo scrive:

    Ultima ora leggo su Samplace: La Gumina all’Empoli!..Pecini ha offerto di più…
    Jandrei?
    Come sempre il tempo sarà giudice.. .

    Domani comunque vado a fare 2 abbonamenti “solo per i colori”.

    Forza Sampdoria

    • andrea.lazzara scrive:

      Su La Gumina attendiamo qualche ora. Certo, si è esposta la società, il giocatore voleva venire qui ma di mezzo ci sono un fresco ex (che di riffa o di raffa magari di tirare uno sgambetto alla sua vecchia società poteva anche averne lo sfizio) e un Presidente come Zamparini il che è tutto dire. Vedremo tra poco, credo.

      • Marco62 scrive:

        Non capisco perché Pecini dovrebbe fare uno sgarro alla Samp, non lo abbiamo mica cacciato via, e poi secondo me con l’arrivo di Sabatini le strategie di mercato sono cambiate, vedremo più avanti , comunque Giampaolo per il ritiro avrà la difesa titolare da assemblare.

        • petrino scrive:

          una societa’ con la esse maiuscola nomina Pecini capo dell’ area tecnica.
          Direi che ha dato notevoli esempio di capacita’ manageriale e tecnica. da anni.
          Ma quali strategie cambiate ????

          E il portiere brasiliano sarebbe il cambio di strategia ????

        • Marco scrive:

          Pecini è andato via non in buoni rapporti. Di fatto defenestrato

          • petrino scrive:

            .
            Lo ripeto. Quando pecini faceva scouting per il Monaco, scovo’ Mbappe che giocava ancora minorenne in una squadretta francese e lo prese.
            I risultati li stiamo vedendo.
            Su quello che ha scoperto per la samp e’ noto.
            Mi permetto dissentire sul defenestrato. Il posto di responsabile di tutta l’ area tecnica era il suo per meriti acquisiti da anni.
            Visto quanto accaduto pecini ha fatto armi e bagagli per diventare DG dell’ Empoli. CVD

          • Marco scrive:

            Io non sono d’accordo, c erano già screzi l anno passato incrinati definitivamente quest anno. Mio pensiero

  192. Aldo Struppa scrive:

    Si ragazzi..mi riferivo a possibili titolari quando contavo i giocatori nostri connazionali

  193. Michele G. scrive:

    Le difficoltà sorte con il Palermo per La Gumina, la marcia indietro dei brasiliani per il portiere (tutto sommato, dopo aver visto i video clip che Marco ci ha postato, qualora se lo tenessero, non mi dispiacerebbe affatto), per non parlare di Berisha e Majer, mi inducono a ribadire che, finche’ non abbiano sostenuto le visite mediche per noi, sarebbe meglio non dire “praticamente fatta per…”. C’è la stessa differenza che passa fra una palla che ha varcato la linea bianca di porta ed una che si infrange contro il palo! Uno è gol, l’altro niente. Quindi, leggendo di trattative “praticamente” concluse, non intendo addentrarmi più di tanto per conoscerne i dettagli. Per carità, la mia non vuole essere una critica al lavoro dei giornalisti, che riportano le notizie di cui sono a conoscenza, ma un guardare con distacco a tutte le decine di ipotesi di mercato, alcune delle quali francamente fantasiose. Ciò che mi interessa è vedere chi alla fine avrà sposato la nostra causa; degli altri non mi interessa più di tanto, neanche di quelli che “avrebbe potuto essere, ma non è stato”.

    • Marco scrive:

      Non era meglio dare 2/3 milioni di ingaggio a ben harfa o Bernard che pagare a peso d oro jankto è dargli 1
      Milione a stagione? Dove tra l altro ha aspettato l ultimo istante in attesa di altre offerte?

      O tratti cristiano Ronaldo ed è normale che ti ci balli 1 mese di trattativa o un qualsiasi jandrei la gumina majer etc gli si fa l offerta e in 3 gg devono risponderti altrimenti fuori dalle scatole.

      Invece son li a farsi prendere per i fondelli da dei signor nessuno.

      • El Cabezon scrive:

        Abbi pazienza, ma come puoi pensare che una società come la nostra. che sta tagliando gli over 30 che prendono un milione, possa permettersi ingaggi di due/tre che poi al lordo diventano quattro/sei?
        Ben Arfa poi è un classe’87, per la politica societaria che stiamo attuando è un profilo che non si prende neppure in considerazione…

        • Marco scrive:

          Perché primo ti costa zero di cartellino e secondo porterebbe um tasso tecnico mostruoso.

          • El Cabezon scrive:

            Ok per il tasso tecnico, ma c’è un “piccolo” problema: l’ingaggio, assolutamente fuori dalla portata della società.
            Con la non sottile differenza che il costo del cartellino puoi ammortizzarlo nel corso degli anni, vedi Jankto che pagheremo “solo” l’anno prossimo, l’ingaggio ahimè no…

          • Marco scrive:

            Uno come ben harfa oltre a portare entusiasmo ti portrebbe pure qualità che è poca nella rosa attuale

  194. petrino scrive:

    anche se , calcisticamente parlando la Gumina, e’ un pisquana qualsiasi, anche l’ Empoli del DG Pecini ci fa le scarpe. Una neo promossa.
    la conclusione degli altri passa da un giorno all’ altro, ma di visite mediche non se ne vede.
    Che sia un Montella 2 , Sabatini ????

  195. Edoardo scrive:

    Leggo che l’Empoli sta per soffiarci pure La G…ommina?… Ma siamo su “Scherzi a parte”?… Siamo al raduno e per ora il mio voto di mercato alla Samp è 4 secco… Non so te Andre, ma a queste condizioni io ho dei dubbi che GP resterà, forse questa sarebbe l’unica notizia positiva…

    • Michele G. scrive:

      Edo, perché 4 secco? Colley, Alex Ferrari e Jankto, secondo me, meritano ampiamente la sufficienza. Ovviamente, tutto sulla carta, unico ambito in cui ci si possa muovere in questo periodo. Sarà poi il campo, come sempre, a dire se le scelte siano state giuste o meno. Quanti avrebbero scommesso su un campionato coi fiocchi del “vecchio” Quagliarella? Sì, certo, a lui erano legati bellissimi ricordi in maglia blucerchiata, ma sfido anche il più ottimista di noi a pensare che avrebbe realizzato 19 gol, battendo il suo stesso record di realizzazioni in un campionato.

      • Marco scrive:

        Michele siamo senza portiere, ruolo fondamentalmente o no?

        Poi è normale che nessuno possa sapere a priori flop e top , ma quando a Quagliarella si sono bagnate le polveri la SAMPDORIA è scivolata da SESTA a DECIMA.

      • Edoardo scrive:

        Caro Michele, io dico 4 considerando la partenza di Torreira e le lacune (terzino sinistro e ali) che a oggi 6 luglio mi pare non siano state ancora colmate e le direttive di GP erano state molto chiare, la rosa doveva essere completa già al raduno, poi aggiungici che ci siamo fatti scappare Berisha e Majer, il portiere titolare è ancora mancante e intanto le altre mi pare che si siano rafforzate molto di più, insomma a oggi il mio voto sul mercato della Samp è negativo ma può darsi che nelle prossime settimane Sabatini riesca a mettere a segno dei colpi utili vediamo…

  196. Aldo Struppa scrive:

    Gli abbonamenti li facciamo anche noi e in famiglia siamo 4..praticamente quasi un mio stipendio mensile per compmprarli!Ma lo faccio per la SAMP!

  197. Marco scrive:

    Beh , io direi che se un giocatore come La Gumina che sarà fortissimo ma di fatto ha disputato 6 mesi in b con buon profitto e basta preferisce Empoli , due domande comincerei a farmele. Dopo Majer e Berisha ( per me veramente forte) ora anche un terzo giocatore ci rifiuta ; forse la Sampdoria non ha appeal per certi giocatori ed allora vuol dire che il salto di qualità tanto sbandierato non lo hai fatto e devi accontentarti dei Rómulo 31 anni valido giocatore ma certo non di prospettiva.Comincerei col avere più ambizione per Coppa Italia e piazzamento europeo visto che non credo che ad oggi la Samp possa permettersi ingaggi sopra il milione di euro se non per qualche rara eccezione. A proposito Jankto ?

    • andrea.lazzara scrive:

      Jankto è a Genova..

    • Michele G. scrive:

      Marco, credo che bisogna fare alcune precisazioni.
      1. Non è La Gumina a preferire l’Empoli, anzi! E’ il suo attuale presidente (Zamparini) a preferire l’offerta dell’Empoli (9 milioni cash sull’unghia, grazie alla Juve, ovviamente, piuttosto che i 7 ratealizzabili più bonus della Samp). Ovviamente, il Palermo mira a far crescere la nostra offerta. Se noi dovessimo declinare, allora La Gumina andrebbe in Toscana.
      2. Cosa c’entra Romulo? Se non vado errato ;-) ha firmato per i cuginastri!
      3. Berisha: di fronte alla prospettiva di disputare le coppe e di un ingaggio più elevato, il buon Berisha ha preferito andarsene alla Lazio. Certo, ti aveva dato la parola, ma come diceva mia madre, “i soldi fanno venire la vista ai ciechi”!

      • Marco62 scrive:

        Io credo anzi ne sono sicuro che La Gumina lo hanno mollato, primo perché 9 milioni io li investo in un portiere oppure in un terzino, l’attacco non ha bisogno di rinforzi, ovvio che i mediagenoani cominciano a scrivere cazzate del tipo Pecini beffa la Samp…ma beffa che cosa

        • andrea.lazzara scrive:

          Marco, libero di pensare quello che vuoi ma io ho pensato a una beffa Pecini e l’ho scritto qui. E non sono genoano. Forse solo scemo.

          • Marco62 scrive:

            Non mi riferivo a te e non mi permetterei di darti dello scemo, siccome l’ho letto in un altro sito ,lo facevo notare

        • Marco scrive:

          Marco62

          La SAMPDORIA ha offerto la stessa cifra dell Empoli per la gumina, ora cosa dovevano scrivere visto che è andato in un altra squadra, quando avevamo già l accordo col calciatore?

          Poi che sia stato un bene o un male sarà il campo a dirlo, ma la cronaca dice che l Empoli te l ha portato via da sotto il naso.

          • Marco62 scrive:

            Questo è indubbio ma che Pecini abbia voluto farci una ripicca ,questo non lo credo, volevo sottolineare questo , io tra parentesi sono uno di quelli che del mercato per ora sono contento, e 9 milioni preferisco investirli sul portiere oppure su un sostituto di Torreira

    • alan scrive:

      La disonestà intellettuale fatta persona. La gumina PREFERISCE (lui, mica Zamparini) l’Empoli. Lo slogan estate 2018 è “i giocatori rifiutano la Samp”. Quello del 2017 “Zapata è un paracarro, chi non lo capisce non capisce di calcio” non ha funzionato ma nella vita l’importante è perseverare.

      • moussa dembele' scrive:

        A me Zapata piace. Per una squadra delle nostre dimensioni è tanta roba, ma va pagato….
        Se restasse a scapito di La Gumina io sarei contento, perché La Gumina è una scommessa mentre Zapata è una certezza. Poi magari La Gumina diventa il nuovo Icardi, non lo conosco ma partire con Quagliarella (36 anni), Kownacki e La Gumina è rischioso.
        Caprari è un’ala o un trequartista non è un bomber

      • Michele G. scrive:

        Scusa Alan, ma con chi ce l’hai? Potresti spiegarti meglio, invece di lanciare slogan talebani a caso? No, perché se tu stai dando ragione a me, non è che si capisca tanto! Io ho riportato le parole espresse proprio dal giocatore. In ogni caso, potresti astenerti dal dire che chi non la pensa come te è un disonesto, intellettualmente parlando? Personalmente, se qualcuno la vede diversamente da me, non lo apostrofo malamente. Cerco di farmi le mie ragioni e se non riuscissi a convincerlo, pazienza, lui si terrà le sue opinioni ed io le mie. L’importante è che entrambi tifiamo per la stessa squadra. Il resto lascia il tempo che trova.

        • alan scrive:

          Basterebbe vedere quale messaggio ho quotato e sopratutto LEGGERE. Sai quante cose sarebbero più chiare se tutti facessero così?

        • Marco scrive:

          Michele g. La colpa prima è di chi modera il blog, che permette ad alcuni soggetti, di insultare liberamente .
          Ignorarli è la soluzione,rispondergli è inutile , si rischia Solo il proliferare di questi leoni da tastiera.

          La diversità di pensiero è arricchimento, viceversa non esisterebbe neppure un dibattito, se la pensassimo tutti allo stesso modo non avrebbe senso nemmeno parlarne.

          • andrea.lazzara scrive:

            Oh Marco, però ora basta! Spesso ci troviamo d’accordo io e te, spessissimo no per i tuoi modi. Stavolta hai esagerato: che colpa ho? Se passa qualche messaggio non gradito ( e tra l’altro ti rendo noto che, su un social ho una simpatica corrispondenza epistolare con Michele dunque, perchè dovrei lasciarlo insultare?) a te nella forma e nella sostanza devi subito accusare il moderatore del blog di insultare liberamente? Guarda…sono scioccato, anzi sono un cretino. E’ domenica, sono le 10.44 e sono qui a rispondere…

          • alan scrive:

            Allora. Posto che io ho risposto CHIARAMENTE a Marco e non a Michele, prendo atto che ricordare al suddetto Marco che non azzecca una profexia di sventura sul Doria nonostante tutto l’impegno profuso sin dai tempi di Pellegrini e nonostante tutto ogni estate fa finta di nulla (deve ancora spiegare come mai lo scorso anno non siamo falliti, non siamo finiti sotto il Benevento e se su Zapata si sono sbagliati gli “aziendalisti”o lui) e ricomincia da capo è, nientemeno, INSULTARE.

      • El Cabezon scrive:

        Che disco rotto che sei!
        Ma possibile che scrivi solo per contestare e polemizzare?
        Non ricordo un tuo post nel quale esprimi pensieri, opinioni, valutazioni personali su quel che ha detto o fatto il presidente, la società, l’allenatore o un giocatore, sempre e solo a riprendere e punzecchiare chi ha espresso liberamente il proprio pensiero, giusto o sbagliato che fosse, ma che divertimento c’è?
        Mah…

        • alan scrive:

          Quindi è libero pensiero solo se di contesta tutto…se si fa notare che magari Zapata non era poi un paracarro (frase ripetuta come Vangelo lo scorso anno con tanto di accusa di “aziendalismo”a chi diceva di aspettare il campo), che la società non è composta poi da pezzenti (altro slogan estivo sempre verde) e che parlare di giocatori che “rifiutano” a prescindere il Doria magari è un po’esagerato è punzecchiare…va beh.

          • alan scrive:

            Tralasciando oltretutto il fatto che fino a ieri Lagumina era il peggior attaccante possibile e oggi invece è un fenomeno che ci ha rifiutato…

        • Marco scrive:

          Io avrei esagerato???????? Perché tu lasci che 2/3 nick(probabilmente lo stesso utente) insulta liberamente?

          Non ho mai preteso di essere il depositario della verità su nessun argomento, ma sono libero di esprimere un mio pensiero senza che debba leggere continui insulti.

          I miei modi sono privi di insulti , come mai non rispondi con lo stesso tono a chi sa solo offendere? E lo dicono in parecchi non solo io.

          • andrea.lazzara scrive:

            E lo dicono in parecchi. Avanti, si manifestino. Conosci di persona altri blogger? Hai rapporti epistolari con loro. Se ho sbagliato ( e sicuramente lo avrò fatto, so di non essere perfetto io, anzi!) chiedo a chi si è sentito offeso di scriverlo qui. Io lascio che 2-3 nick ti insultino? Guarda, credo proprio che l’unico che è riuscito sistematicamente negli anni a evitare la pubblicazione costante degli insulti sono stato io. Comunque i tuoi modi sono, si, privi di insulti ma spesso provocatori e non per i tuoi pensieri che sono legittimi e liberi, ovviamente, ma per come poni le tue idee. Che alla nostra età, su un blog di calcio, si debba discutere di queste cose mi fa davvero cadere le…. E tra l’altro sono stra sicuro che di persona i nostri (miei, tuoi, con Alan, con chiunque altro) sarebbero decisamente meno..tesi. Ps non sono lo stesso nick, ho chiesto….armati di santa pazienza perchè non tutti, per fortuna, la pensiamo nella stessa maniera. Nemmeno come me…

          • Marco scrive:

            Di pazienza ne ho anche troppa, io sono per il libero pensiero non per il libero insulto .

            Quello che hai frainteso è che molti non sopportano i toni arroganti di un paio di blogger, io sono diretto e crudo e non cambio per nessuno.

          • andrea.lazzara scrive:

            Vedi, hai ragione Marco. Non sopporto nemmeno i toni arroganti di alcuni blogger. Però, se me lo consenti, per me lo sei anche tu. Gli altri li definisci arroganti, tu ti autodefinisci diretto e crudo .No: per me è arroganza anche la tua. Ma finiamola qui, guarda. A me farà sempre piacere se scriverai ancora qui, rispettando i miei pensieri così come quelli degli altri: io con te l’ho sempre fatto, credo di non averti mai cancellato un solo commento. Se poi credi che sia troppo cretino, accondiscendente, iniquo per gestire questo blog…

          • Marco scrive:

            Mi sa che devi ridare un occhiata alla definizione arrogante.

            Io sono diretto che è ben differente a chi insulta.

            Le ultime 2 righe le ignoro.

            Credo tu sia troppo permaloso perché ti ho sempre lodato pubblicamente nella conduzione del blog.

            Le critiche si accettano senza autocommiserazione.

          • andrea.lazzara scrive:

            Beh, dunque: praticamente devo rileggermi il vocabolario (parola arrogante), sono permaloso e mi autocommisero. Hai fatto il quadro perfetto di Andrea, guarda…da 48 anni mi disegnano tutti così. Piantiamola qui, va che delle tue valutazioni su di me e delle mie su di te non gliene frega niente a nessuno.

          • Marco scrive:

            Be se ad ogni critica ti autodefin8sci cretino , un Po permaloso lo sei.

            Ed ho scritto più volte che la conduzione di samplace ne giova se c è la tua firma rispetto ad altre.

            Non è mio costume insultare nessuno,tanto meno un compagno di tifo.

      • Titti scrive:

        Condivido in pieno…..ma quanto hanno stufato. ….

    • Marco scrive:

      Troppi Marco, dovrò cambiare Nick troppo inflazionato

    • maurosampbolzano scrive:

      Romulo non sarà anche di prospettiva, ma intanto è andato al genoa ed è fortissimo e può fare più ruoli e vede la porta,questo doveva andare alla Samp..se si vuole alzre l’asticella

  198. alan scrive:

    Visto lo slogan di questa estate “I giocatori forti rifiutano la Samp,”da cui consegue che quelli che arrivano non sono forti adesso assisteremo alla demolizione di Jankto, che se fosse andato altrove sarebbe stato un fenomeno.

  199. vincenzo scrive:

    Così tanto “pour parler”: solo voci…scambio Berezynski Eder e Simy del Crotone, che ne pensate?..nell’attesa:
    Jankto uno di noi, benvenuto!

    Forza Sampdoria

    • Marco scrive:

      Il cadeau all Inter prima o poi dovremmo farlo anche quest anno
      Simy si è preso la ribalta segnando alla Juve in rovesciata e rendendo più vivo il finale di campionato, ma sinceramente mi pare un mediocre.

  200. vincenzo scrive:

    Fuori programma: arriva in Italia sicuramente un grande campione CR7 ma oggi 06/07/2018 dico che quel trofeo… secondo me anche nel 2019 rimarrà un miraggio…

    Forza Sampdoria

  201. P.SOLARI scrive:

    Lazzara, puo’ illuminarmi sulla questione Silvestre , se possibile ….. : non e’ stato messo sotto contratto da nessuno per ora quindi perche’ non tenerlo qui ? Questione di soldi, immagino … Anche se non partisse titolare come riserva sarebbe tanta manna …..

  202. Sand66 scrive:

    Premesso che 9 milioni per uno che in serie A non ha mai giocato è una vera follia mi sembra che come attrazione se ne produca poca.
    Ce ne fosse uno, di giocatore, che guardando i nostri splendidi colori dica subito “arrivo”, anche a parità di soldi, nicchiano, prendono tempo e poi, eventualmente, se proprio insisti, cambiano idea.
    Sinceramente aver perso Lagumina alla fine potrebbe essere salutare (uno che preferisce Empoli a Genova con il miraggio juve senza aver dimostrato nulla) come pure lasciar perdere Jandrei, affascianante scommessa ma ritengo troppo rischiosa (per come gioca la nostra difesa) peccato per Letica (a me sembrava veramente forte).
    Se avessimo centrato l’Europa (obbiettivo alla portata) si poteva contare su un appeal più alto ma tant’è così non è stato e così ci troviamo.
    Finora il mercato non mi dispiace, la Società sta provando a trattare profili di un certo livello (da dieci milioni in su) ma si trova a battagliare con mercanti più abituati e con risorse decisamente più alte (vedi Juve con Lagumina), c’è da lavorare per alzare l’asticella (ma si vorrà alzare st’asticella?). Forza Doria sempre e comunque.
    ps: non mi aspettavo che proprio Pecini si mettesse di traverso ma, mi sa, che l’attaccante del Palermo sia sempre stato un suo pallino ed ha voluto metterla sul personale (della serie l’ho scovato io e me lo prendo io).

  203. Michele G. scrive:

    Allora c’è davvero qualcosa che non va! Se l’Empoli riesce a sorpassarci sull’acquisto di La Gumina, pur avendo offerto la stessa cifra (resta da vedere con quale modalità di pagamento), vuol dire che sotto c’è lo zampino di qualcun altro che non sia il pur ottimo Pecini. La mia impressione è che dietro ci sia la solita rubentus che ha praticamente finanziato l’acquisto, in attesa di vedere come renda nell’Empoli, dove partirebbe immediatamente titolare, senza fare la gavetta come avrebbe fatto da noi. Comunque, la mossa non mi è piaciuta per niente!

  204. Luca scrive:

    Scusa Andrea ma chi fa il mercato in casa Samp? Un principiante? Un bicolor ? o ..? Mayer, Berisha, forse shorupsky e ora La Gumina!!!!! Tutti giocatori già annunciati (3 sicuri) e tutti che hanno girato le spalle alla Samp! Scusa mi viene spontaneo chiederti : ma e’ questo l’effetto Sabatini? Correggimi se ho detto una bestialità ! La Gumina era stato preso da Pecini che se fosse andato via senza alcuni screzio non si sarebbe mai permesso d’intervenire sull’accordo Samp/Palermo , soffiandocelo da sotto il naso ha fatto capire alla Dirigenza Doriana ( sempre più imbarazzante) chi aveva il potere sul mercato in casa Samp ! Pertanto non e ‘ vero che si sono lasciati con il sorriso sulle labbra ( Pecini e Ferrero)!!!! Sbaglio???

    • andrea.lazzara scrive:

      Sui primi due, come scrivo in un altro commento, credo ci sia stato poco da fare..Skorupski mi ha lasciato perplesso, su La Gumina ho il forte sospetto che il cash empolese sia in realtà frutto di qualche sinergia con altri club. Sarà una mia impressione…

    • Marco scrive:

      Se leggi sampnews24 di cosa ti sorprendi ? Era come ascoltare Emilio fede su Berlusconi.

      Basta leggere l ultimo articolo sulla maglia “tifosi entusiasti” poi leggi i commenti e la metà sono delusi

  205. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro, Andrea ci terrei ad un tuo parere (senz’altro più esperto ed informato del mio..) circa questa apparente serie di rifiuti e/o forfait di giocatori che alla fine non arrivano alla Sampdoria.

    Tolto il fatto che l’arrivo di Sabatini avviene in un momento in cui alcune trattative (vedi Berisha & co) erano già imbastite e magari poi lui ha portato altre idee….quello che non riesco a capire è se ci sia troppo effetto mediatico su queste trattative, fermo poi rimanere delusi se saltano, oppure siano normali retroscena di calciomercato, sempre esistiti, solo che ora hanno più eco.
    Mi spiego meglio : questa sensazione per la quale vari giocatori, per motivi diversi, rifiutino on non vengano al Doria (lo stesso jankto che dice di “essere contento di essere qua” ha aspettato il Valencia..) è secondo te fondata ?
    E’ chiaro che molti giocatori vorrebbero disputare le coppe (da li il mea culpa per l’ultimo terzo di campionato buttato al vento..), ma questa sensazione fastidiosa, alimentata dalle notizie dei media, un po rimane.
    Anche se Pecini aveva un’opinione tutt’altro che buona sul nostro presidente non credo che puntasse un giocatore solo per fare un dispetto..

    Che ne pensi al riguardo ?

    Colgo l’occasione per salutarti

    Daniele

    • andrea.lazzara scrive:

      Io credo che, purtroppo, siano cambiate tante cose e soprattutto noi, diciamo..over 30(io sono vicino ai 50, eh!) non riusciamo ancora ad abituarci a certe cose. Pagamenti rateali? Li chiedono e li fanno quasi tutti. Ambire a un club che fa le coppe? E’ normale. Nomi “sparati”, “pompati”: i procuratori vendono anche così, i colleghi esperti di calciomercato fanno solo quello, raccolgono, rilanciano. A noi che spesso ci occupiamo di altro (non parlo di me, parlo di redazioni dove non ti puoi occupare, ad esempio, solo del calciomercato della Sampdoria) non resta che fare minime verifiche ma..fidarsi. E’ tutto un mix di situazioni, insomma. Su rifiuti veri e propri, beh..Mejer è stato quasi costretto ad andare alla Dinamo, Berisha, forte anche della comune (o quasi)provenienza con Tare è stato agevolmente convinto… I tempi..diciamo che mi preoccuperò se il 1 agosto la situazione “squadra in progress” fosse a mio giudizio ancora arretrata…

      • Sirbiondo scrive:

        Certo che siamo proprio sfortunati, che diamine….
        Majer minacciato dagli ustascia
        Berisha in preda a sbalzi di umore
        La Gumina da carneade a preda della juve
        Ilicic che viene folgorato dalla fede gasperiniana sulla via di Genova
        Samuel che preferisce la Svizzera a corso italia
        Mi viene da pensare di essere in mano a incompetenti, ma è evidente che c’e solo molta sfortuna, povere stelline

        • andrea.lazzara scrive:

          Leggo una leggera ironia….temo tu non abbia capito il senso del mio messaggio e anche che non sono proprio tra i più fedeli seguaci di una certa linea di..gestione. Sono un po’ preoccupato anche io, ovviamente, ma al momento in cui scrivo è l’8 luglio e non vedo in giro rivoluzioni o innesti spaventosamente corroboranti per rinforzare le altre squadre. Certo: alla Sampdoria mancano un portiere e un terzino sinistro (ma ho la sensazione che Giampaolo non si arrenda su Murru). Ma non mi straccio ancora le vesti. Quindi l’ironia la accetto ma..hai sbagliato bersaglio mi sa. Un saluto

          • Titti scrive:

            Ma chi scrive qui non si rilassa proprio mai? Che so….un gelato….un bagno rinfrescante…no eh…..

          • Sirbiondo scrive:

            Non eri tu il bersaglio della mia ironia, Andrea; ma fa sorridere che per questa società alcuni trovino sempre delle scuse ( il più delle volte bislacche ) quando un obiettivo conclamato sfugge beffardamente sulla linea del traguardo.
            Parlando di cose di campo, invece, io trovo più preoccupante il mancato arrivo del sostituto di torreira, oltre al portiere. Murru temo ce lo sorbiremo a lungo ( e sono terrorizzato dal fatto che Giampaolo sia fiducioso; il ricordo di dodò è ben vivido).
            Ricambio i saluti.

          • Moussa Dembele scrive:

            .. è un regista Andrea. Manca anche un regista

          • andrea.lazzara scrive:

            Assolutamente si anche se Praet…

    • petrino scrive:

      Jankto e’ in prestito con obbligo di riscatto. SE sboccia lo rivendono subito e non tirano fuori un’ euro.
      Noi ci illudiamo ma questa e’ gente che vive sul filo del rasoio

  206. Paolo scrive:

    Lza situazione mercato a inizio ritiro è la seguente: In difesa passiamo da Strinic, Silvestre, Ferrari(unico dif. che 2 gol li ha segnati) a Murru,Colley, Anderesen,…vi sembra migliorata? (E speriamo resti Bere). Siamo senza portiere e i buoni noti sono accasati si deve sperare in scommesse. Jankto per un Torreira ormai integrato e nessuno di quelli che avremmo ceduto volentieri, ancora venduto. Sarò anche pessimista, ma a me ….non piace per nulla. Comunque forza samp e speremmu!

  207. Remo San Desiderio scrive:

    La Gumina avrebbe preferito la Samp ma l’Empoli i 9 milioni li paga cash e la Samp arrivava a 8 e voleva rateizzarli in tre tranche…di questo passo li perdiamo tutti!Lo stesso accade per Ilic con l’Atalante la stagione scorsa..cifre diverse ma stesse proposte..noi chiediamo sempre pagamenti rateali

    • andrea.lazzara scrive:

      Cosa che fanno in molti, peraltro. I 9 milioni cash dell’Empoli permettetemi di farmi pensare qualche retropensiero, tipo un grande club alle spalle…

      • petrino scrive:

        i giornali lo hanno sempre detto che dietro l’ empoli c’ era l’ input della iuventus:
        Ma i soldi chi li ha tirati fuori. L’ Empoli o la iuventus.
        Con tutti i piaceri fatti all’ inter, non mi risulta cheabbiano mai tirato fuori soldi per noi.
        Anzi hanno avuto con caprari…………. plusvalenze generose, e il piacere lo hanno fatto i vari dirigenti samp. a loro.
        Comunque i motivi ??? Che glielo rivendano se sboccia ????
        Che sia una ripicca di pecini e marotta????

      • Michele G. scrive:

        La Juventus, diciamolo pure. Per loro anticipare 9 milioni è facile come sputare per terra!

        • Edoardo scrive:

          Sì però bisogna mettere un tetto agli investimenti e limitare i tesserati, la Juve non può continuare a comprare 100 giocatori all’anno sparsi in tutta Italia solo per sottrarli alla concorrenza e poi magari farci sopra pure strozzinaggio, bisogna anche fare delle regole altrimenti altro che campionato bulgaro, a me sembra di essere nella ex DDR…

      • Francesq scrive:

        Poi ora che l’abbiamo perso… tragedia, fenomeno.

        Quando doveva arrivare: chi cacchio è costui, siamo pazzi, ecc ecc…

        Santa pazienza.

        PS Sono comunque dispiaciuto e me lo sarei preso volentieri

    • Marco scrive:

      La gumina viene pagato dall Empoli in 3 e ripeto 3 rate per un totale di 9 milioni , fonte Repubblica Palermo.

      L arsenal prende forse torreira a rate , uno dei club più ricchi del mondo.

      Non stiamo qui a raccontarci belinata, osti come ds è sempre stato uno 0 , infatti l unico che rimane e di trattative purtroppo ne fa parecchie quasi tutte negative

      • Zaccotenay scrive:

        Ma la Gumina chi c….o è? È un giocatore di serie B, infatti ha scelto Empoli così se ha nostalgia ci ritorna l’anno prossimo nei cadetti. Sembra che ci abbiano soffiato Kane ,potrebbe anche essere che Sabatini non sapeva come rispettare la parola data. Il punto di vista non deve sempre essere Ipercritico, bisogna avere pazienza e dimostrare il nostro attaccamento, facciamo gli abbonamenti questo ci compete, noi siamo solo tifosi, non si può giudicare a campagna acquisti ancora aperta. Nichilismo apolide sradicato

      • Paolo scrive:

        Marco concordo con te e lo dico da anni in tempi non sospetti, che Osti non è all’altezza. Nessuno lo segnala mai, ma se non è supportato da varie figure che poi puntualmente ci lasciano si ottengono solo svendite, acquisti inutili e grandi affari per l’inter.

  208. Luigi scrive:

    E intanto siamo senza portiere e andiamo in ritiro con una difesa tutta da scoprire e senza il sostituto di torreira. Speriamo che vadano in seguito tutti i tasselli a posto perché ad oggi la squadra mi lascia un po’ perplesso. Contento se smentito dai fatti ovviamente.

    • Marco scrive:

      L obbiettivo chiacchierato è spostare praet ancora più fuori ruolo , mediano e jankto mezzala.

      Questa si dice sia l idea di Giampaolo.

  209. Matte Genovese scrive:

    Ciao , non voglio parlare di mercato , scrivero il mio modestissimo parere a giochi fatti, ora mi pare presto, ho visto le nuove maglie per la pross stagione, sulla prima nulla da dire come sempre, la seconda bianca bellissima con le strisce verticali, la terza nera quest anno fa c……e, … i calzoncini bianchi lasciano a desiderare come quelli blu, come i calzettoni assolutamente anonimi……. !!! Buon caldo a tutti !!!!!!

    • marco scrive:

      Una prima analisi sul mercato si può comunque fare

      Si è puntato tutto su Majer e Berisha, convinti che i 2 giocatori accettassero ad occhi chiusi la destinazione ed invece sono saltati dopo lunghissimi corteggiamenti.

      Per molti giorni sono rimasti senza alternative, salvo poi virare su Jankto, che potrebbe essere un buon profilo, biosgna vedere come lo schiererà Giampaolo, ma al momento le condizioni sembrano solo favorevoli all’Udinese(lo comprarono a 700 mila euro)dai quali abbiamo sempre molto da imparare.

      Nel frattempo si fanno soffiare dall’Empoli La Gumina, che lo volevano fortemente, causando uscita pubbilca di ferrero.

      Sembrava che fossero partiti col piede giusto mettendo in vendita gli esuberi e come sempre non sanno venderne 1 che sia 1

      Regini ,Silvestre,Alvarez,Sala,Bonazzoli son tutti ancora li .

      Il portiere , Skorupski fregati dal Bologna, Soprtiello si poi forse poi aspetta c’è Sabatini che vuole Jandrei, tutto fatto? No complicazioni pure li, riproviamo Sportiello? Non si può è andato al Frosinone.

      Ora un sito brasiliano lo da già come giocatore della SAMPDORIA , magari sarà cosi,

      ma di schiaffi ne hanno preso parecchi.

      • Michele G. scrive:

        Su Bonazzoli il Padova si permette di fare pure dell’ironia! In pratica, dopo aver proposto di prenderselo se la Samp gli paga lo stipendio, hanno virato su un “…noi ve lo valorizziamo e voi ci date il bonus”! In poche parole, ce lo volete dare, pagateci!

      • petrino scrive:

        Su Bonazzoli, il Padova, neo promosso in serie B, pretende nientemeno un’ indennita’ di valorizzazione a suo favore, pur prendendo il giocatore in prestito.
        Invece di prendere qualcosa dal prestito, e’ la samp a dover pagare !!!!
        Questo la dice lunga su come e’ considerata nell’ ambiente la dirigenza di ferrero e C.
        Presi per il collo da tutti. E vedrete che addivengono anche a questo capestro.

      • Sirbiondo scrive:

        Puro vangelo

  210. Edoardo scrive:

    Finalmente è arrivato Jankto, mi sembra un buon colpo!… Molto belle anche le maglie nuove… Allora, quando c’è da lodare si loda com’è giusto che sia, credo nessun tifoso qui su Samplace scrive per remare contro ci mancherebbe altro… Ma secondo me quando le cose non vanno è altrettanto giusto criticare naturalmente sempre in modo costruttivo… Sempre Forza Saaaaaaaaamp!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • marco scrive:

      A me joma non convince piu di tanto, siamo tornati alla quasi normalità(ed è un bene), dopo la schifezza della terza maglia dell’anno passato.

      I colori più belli del mondo meriterebbero più attenzione e meno tentativi artistici, che non i servono.

      Maglia del portiere strabocciata.

      • Edoardo scrive:

        A me piaceva moltissimo la maglia vintage edizione speciale coi laccetti che avevano fatto per i 70 anni, io li farei giocare sempre con le maglie così un po’ retrò… Comunque, a parte quella del portiere che non piace manco a me, le altre maglie quest’anno mi sembrano abbastanza belle, sobrie ed eleganti… Poi ovviamente ognuno ha i suoi gusti personali… Io ad esempio ho sempre trovato terrificante la maglia rossa che ideò Mancini tempi addietro…

        • Marco scrive:

          Si la maglia dei 70 era molto bella, tornare quasi alla normalità, dopo azzurro pigiama dell anno scorso, è un passo in avanti.

          I colori della SAMPDORIA sono unici ed infilarcene altri mi duole

  211. Marco scrive:

    Ma joma è come osti? Hanno un contratto a vita per le maglie della SAMPDORIA?

  212. Remo San Desiderio scrive:

    Sabatini ha firmato per un solo anno e questo non fa pensare che creda in un progetto..piu’ probabilmente era entrato in discordia con l’Inter e aveva rotto in malomodo..piuttosto che stare un anno inattivo ha pensato (questo va a suo onore perche’ avrebbe potuto restare a casa percependo lo stipendio)di dare una mano alla Samp..aiuto piu’ che gradito perche’,sulla carta,e’ un esperto..speriamo che ci porti qualche “colpo” per dare un pochino di entusiasmo alla piazza che quest’anno mi sembra un po depressa.Una ultima considerazione..se andava via Viviano e restava Puggioni io ero piu’ felice che trovarmi Belec..perlomeno e’ un Sampdoriano il Puggio e uomo di spogliatoio.

  213. Luca scrive:

    Cmq mercato estremamente negativo ! Gp aveva chiesto di avere la squadra completata al 90% per il raduno ed erano state date delle certezze ! Invece mi sembra non ci sia nulla di programmato ma tutto improvvisato , mana soprattutto un portiere e il regista basso !!! Soliti bla bla bla bla ! Mi spiace pazienza , dovremo come al solito spingere noi tifosi in casa la squadra e sperare di fare più punti possibili a Marassi !!!!

    • P.SOLARI scrive:

      Ripeto, il problema e ‘ la difesa ancora largamente incompleta che, per gli schemi del Mister, e’ una sciagura non avere ad inizio preparazione.
      Su LaGumina non mi dolgo piu’ di tanto, e’ il sostituto di Torreira che manca ( salvo cambio – ennesimo – ruolo di Praet ).
      Maglie belle, ne abbiamo viste di meno belle in precedenza.

    • Marco62 scrive:

      Se leggi l’intervista di Giampaolo sulla gazzetta di oggi ,ha detto che sul mercato con Sabatini si sente tranquillo perché solitamente gli altri anni sollecitava molto,la difesa e già quasi completa e puo già lavorare.

  214. Solosamp1946 scrive:

    Finalmente una cosa buona…le divise da gioco. Per il resto al momento e sottolineo al momento poca roba…indeboliti dietro e in mezzo

  215. Marco scrive:

    Ferrero sul trasferimento di la gumina ” non ci si comporta così io sono di un altro pianeta ” ecco bravo ma quando ci torni sul tuo pianeta?

    • Michele G. scrive:

      Marco, ti prego, avvisa quando fai queste battute. Mi stava andando il boccone di traverso dal ridere! ;-) Forte, veramente forte! :-)

    • Michele G. scrive:

      E hai letto la replica di Zamparini? Riporto testualmente: “Certamente vengo da un altro mondo: che non è come il suo, quello del cinema. – La Gumina lo ha perso lui, perché ha trovato un presidente più bravo di lui, ovvero quello dell’Empoli”! A quando il seguito della telenovela dell’estate?

  216. Marco scrive:

    C è un sito brasiliano che da jandrei come giocatore della SAMPDORIA

    https://www.ogol.com.br/player.php?id=155937

  217. Fra Zena scrive:

    Su lagumina non mi straccio le vesti, perche’ secondo me non puo’ sostituire zapata e sarebbe stato un doppione di kownacki. Però è snervante che ogni anno si vada in ritiro con un cantiere aperto. Il cambio di strategie con l’arrivo di Sabatini andava fatto prima, non a meta’giugno. Ora dobbiamo rincorrere e non è facile. Molte squadre di media fascia, bibini inclusi, sono parecchio più avanti di noi. Tanti nostri possibili obiettivi (skorupski , romulo) sono già accasati, ci toccherà fare scommesse all’estero con rischi notevolissimi. Attenzione perché per le squadre di media fascia come noi basta poco per scivolare. Sono preoccupato

  218. vincenzo scrive:

    Leggo su un sito: se non arriva Jandrei si prova con Agustin Rossi del Boca Junior; qualcuno lo conosce?, ma perché bisogna per forza cercare e rischiare un portiere del Sudamerica?, nessun pregiudizio ma con tutti i portieri che abbiamo in Italia.. . Sinceramente la scelta del portiere (importantissima) sta diventando una telenovela.
    peccato che ha qualche anno di troppo…se no si poteva prendere il grande Lamberto Boranga!!

    Forza Sampdoria

    • Michele G. scrive:

      Sì, oltretutto, se i portieri argentini sono come quelli visti ai mondiali, ci sarebbe molto da preoccuparsi. E poi 8 milioni mi sembra una bella cifra per un portiere non certo famosissimo e di soli 24 anni. Tanto vale “scommettere” su Audero, prendendolo magari in prestito con diritto di riscatto.

    • petrino scrive:

      solo che costa 8 milioni contro i 3 del brasiliano !!!!!!

  219. ROBY LEVANTE scrive:

    Leggo che tra i bocciati del maestro Giampaolo non figurano i suoi pupilli Sala,Regini e Murru,l’usato sicuro,si, di prendere altre vagonate di goal anche quest,anno.Sabatini,se conti qualcosa,fatti sentire sia da Osti che dal “fenomeno”Giampaolo.

  220. Edoardo scrive:

    Siamo già all’inizio del ritiro a Ponte di Legno e il Viperetta dice di stare tranquilli che manca solo il portiere titolare, 2 terzini, 1 regista e l’eventuale sostituto di Zapata, ha detto niente…

    • Michele G. scrive:

      Probabilmente, parla così perché ha già i colpi in canna. L’importante è che sappia da che parte si maneggia la pistola, per evitare che si vada a sparare nelle cosiddette, come gli è successo con Majer, Berisha, Skorupski, La Gumina!

      • Edoardo scrive:

        Mah a guardarlo bene in faccia il Viperetta non mi sembra proprio un fior di pistolero, io per sicurezza mi metto già il sospensorio di ferro da 3mm che è un po’ pesante ma bello robusto…

    • Michele G. scrive:

      Pare che Ferrero non la pensi come te (e me) e si sia autopromosso, “ammettendo” che la Samp stia conducendo un mercato molto “intelligente”! (fonte Sampnews24).

    • petrino scrive:

      oltretutto piu’ il tempo avanza e piu’ i prezzi aumentano, anche delle scartine!!!!
      Vedi zapata lo scorso anno.
      Si credono furbi come volpi,poi anche il presidente dell’ empoli li mette nel sacco, da solo o in combutta ma il risultato non cambia.

    • Faso scrive:

      Questa sì che è programmazione !!!

      • Edoardo scrive:

        Non c’è più stata nessuna programmazione in società dai tempi del vecchio RG, si vende e si compra sul momento in base a quanto si riesce ad incassare e basta e poi vogliono che la gente faccia gli abbonamenti e vada allo stadio a vedere questi quattro pellegrini foresti che se va bene non riescono manco a distinguere la destra dalla sinistra, l’anno scorso abbiamo incassato 60 gol e nel girone di ritorno non la buttavamo dentro manco con le mani…

  221. Cicciosestri scrive:

    Mamma mia … appena iniziato il ritiro, il mercato chiude il 17 agosto e già una marea di gente che recita il deprofundis … RELAAAAAX!

    • Edoardo scrive:

      Nessuno qui recita il de profundis, ma siamo all’inizio del ritiro e mancano ancora parecchi titolari, insomma il piede di partenza non è stato proprio dei migliori almeno questo possiamo dirlo? Io il girone di ritorno dell’anno scorso me lo ricordo molto bene e insieme con l’annata di Montella è stato il calcio peggiore della Samp che ho visto negli ultimi lustri, lo dico per essere obbiettivo e non certo per fare delle lamentele gratuite…

  222. SANDOIA scrive:

    Sembra siamo diventati un pò troppo nasini …palati fini :Sportiello non và bene, Sgiandrei ha la barba ed è piccolo belin Albertosi era 1.82 eppure è stato uno dei più grandi ai suoi tempi non spariamo belinate casomai le remore riguardo il portiere sono altre comunque abbiamo sostenuto Da Costa e se arrivasse il portiere Volante faremo lo stesso sperando che la scommessa sia vincente.
    La gumina quando era quasi nostro era la coppia perfetta con Caprari per la MITROPA ,ora ci gira perche và ad Empoli i retroscena non si sanno non è detto che sia un pallinO di Pecini e non è detto che continui ad azzeccarle tutte.
    Pensavamo di vedere Gianko solo al cinema con Tarantino ed invece è gia a bogliasco che fà colazione con la focaccia :22 anni nazionale Repubblica Ceka grandi prospettive il centrocampo sarebbe a posto e l’attacco pure sperando probabilmente invano che non parta nessun giocatore importante e che ci togliamo qualche peso morto.
    Ultimamente su Kownacki a parte Rissetto ho sentito solo bocciature ,ha esordito al mondiale in mezzo alle beghe interne alla squadra ,ho visto bene la partita con la Colombia grande sofferenza ,ma anche coraggio e massimo impegno pur essendo stato praticamente nullo in avanti al pari di Lewandowski ha difeso buone palle a centrocampo e pure in difesa imperioso un suo intervento di testa nella propria area a liberare poco dopo il gol subito, quando sono usciti lui e Berensinski la Polonia è naufragata.
    Su Duvan Zapata pesano i 21 mil sborsati ,ma non è colpa sua se l’ultimo giorno di mercato non era stato ancora rimpiazzato Muriel o Schick era rimasto lui oppure Falcinelli a poco meno ricordiamolo 16/18 mil la richiesta di Sqinzi ne lui ne Adl abbassarono le pretese perchè potevano permetterselo… in fondo ando bene così aver speso un qualcosa in più per Duvan; al contrario di altri calciatori importanti vedi Muriel non è stato supportato adeguatamente dalla Società e dal mister per esempio 11 reti + 8 rigori a disposizione potevano significare 16/19 reti teoriche perchè vi sono stati gli infortuni panchine ecc avrebbe avuto una valutazione molto più alta .
    La gumina era il suo sostituto di valore secondo lo staff tecnico ,presieduto da Jorge markus Giampaoli ,non era una gran cosa ma poteva avere un senso considerata la giovane età ,ma Defrel proprio no : ricco in fase calante ci vuole uno che abbia voglia di crescere non che sia costretto a tagliarsi