Archivio - maggio, 2018

20 mag
2018

E’ FINITA, PER FORTUNA…

C'è poco da dire su quest' ultima giornata di campionato e sull'ennesima batosta esterna della Sampdoria. Rigore folle concesso da Di Bello a parte, sembra che una regia neppure tanto occulta abbia copiato e incollato le trasferte blucerchiate in questa stagione: cambiate stadio, nome dell'avversario, colore delle maglie e Bologna, Udine, Crotone, Benevento si materializzano sotto i nostri occhi (per tacere, ovviamente, delle altre sconfitte). La Sampdoria chiude al decimo posto (anche il Torino è passato davanti al fotofinish) con 54 punti. Insomma, stessa posizione dello scorso anno con 6 punti in più: ovvero, come rovinare un'ottima stagione trasformandola in una "normalmente positiva"...
14 mag
2018

UN BRUTTO FINALE

Avrei voluto dedicare il pezzo ad altro ma la cronaca mi impone di scrivere di quanto successo al Ferraris, dei cori, della sospensione della gara e del resto. Premetto: pubblicherò anche i post contrari al mio pensiero ma (per quanto riuscirò a fare con il tempo a mia disposizione) commenterò in tutti "non sono d'accordo". Prima di scrivere ho dato una veloce occhiata a Facebook: vi annuncio già che sono un ipocrita e perbenista. Perchè è stata un'emerita cavolata fare tutto quello che è stato fatto, per gran parte della partita. Una cavolata. Leggo di paragoni con accoglienze fatte a Napoli, cori legati all'alluvione: agli errori altrui non si risponde sbagliando a propria volta. Al...
6 mag
2018

LA MUSICA E’ FINITA (GLI AMICI SE NE VANNO…)

Con zero dicesi zero tiri in porta in 90 minuti più recupero andare in Europa è un'utopia. Sampdoria non pervenuta a Reggio Emilia, ennesima stecca in trasferta, anche nell'occasione del "cuore" con 2000 innamorati a seguirla, a ricreare nel semi vuoto Mapei Stadium un clima che si avvicina molto a quello del Ferraris e che è da tutti visto come l'arma in più per questa squadra spesso tremebonda fuori casa. Inutile. Quella vista contro il Sassuolo è stata la solita mini Samp formato trasferta dove mini sono il carattere, la voglia, la determinazione. Se poi prendi un gol come quello incassato da Viviano (che, usando un'espressione giornalistica "non mi pare esente da colpe"...) E, diami...

TROPPI GOL SBAGLIATI

La Sampdoria esce a testa alta dalla Coppa Italia. Con il Milan, costruito per arrivare in Champions, ha fatto la

VAR… GOGNA

Var… gogna. Non volendo sottintendere vergogna ma inteso proprio in senso letterale: un uso spregiudicato del Var da mettere alla

FABIO SANTO SUBITO

Nel giorno di Santo Stefano, i tifosi della Sampdoria invocano Fabio Quagliarella al grido di Santo Subito. E’ suo il

BISOGNA ESONERARE GIAMPAOLO

La rotonda e un po’ pittoresca – a causa del disinvolto utilizzo del Var da parte di Calvarese – vittoria