LA SOLITA SOLFA

31 mar 2018 by andrea.lazzara, 157 Commenti »

Confesso: sono svuotato.  Vedere le partite della Sampdoria, soprattutto quelle in trasferta, da mesi è diventato come quando si vede un film al cinema e lo si ribecca 3,5, 8 volte sui canali tv. Sai che ti illudi, magari vai anche in vantaggio, sai che lentamente cedi, sai che, la fine è inevitabilmente sempre la stessa: la sconfitta. Anche con il Chievo il primo tempo è stato perfino discreto (avversari, bisogna dirlo, mo-des-ti-ssi-mi!) ma nella ripresa è andata in scena la solita rappresentazione dell’orrore: davanti poco o nulla, salvo l’occasione nel finale per Ricky Alvarez, difesa da incubo, alcuni giocatori che non sono decisamente all’altezza, altri in evidente in affanno. E anche Giampaolo mi dà l’idea di non crederci più tanto: se un allenatore non riesce, in 15 giorni (pur senza i nazionali) a scrollare un gruppo che ha preso in due partite 9 reti vuol dire che ha perso anche lui la trebisonda. Che poi, scrollare: la personalità ce l’hai o non ce l’hai e se questa squadra, per tutta la stagione, ha patito le pene dell’inferno lontano da Marassi un motivo ci sarà. Credo che la società,poi, debba essere chiara: come qualche settimana fa Romei aveva detto che la Sampdoria puntava all’Europa, ora deve dettare la linea per le prossime partite. Perché i tifosi (quelli che sono andati al Bentegodi in primis, si sentivano solo loro in tv, ma ovviamente anche tutti gli altri, anche tutti noi…) meritano rispetto e se la stagione è stata per il 60% entusiasmante, ora si sta scivolando pericolosamente non solo verso l’anonimato ma anche verso quel rumoreggiare, quel “tutti contro tutti” che non fa bene a nessuno. Bergamo? Dare l’anima, comunque ma anche salvare faccia, gambe e magari diffidati (Torreira va in squalifica, ci sarà sabato) in vista di quella che, per molti, forse per qualcuno di troppo, è diventato l’obiettivo della stagione: il derby. Ecco, se è davvero l’obiettivo primario che si faccia di tutto per ottenere il massimo sabato sera. Di tutto! Anche se, come dice il mio amico Stefano Rissetto, vedere la stracittadina come stella polare per il futuro prossimo è davvero triste. Vabbé, buona Pasqua a tutti. E un abbraccio a tutti i sampdoriani.

157 Commenti

  1. Tommy scrive:

    Il Primo Tempo che ho visto è stato molto più che sufficiente, con un inizio da brividi (Chievo alla conclusione dopo SOLI 20 secondi). Caprari in grande spolvero (anche se manca il gol ‘as usual’ al 5′ minuto). Vantaggio meritatissimo contro un Chievo che come dice Andrea, mi è parso veramente scarso.Però non terrorizzato, come la classifica avrebbe potuto far prevedere.
    Il Secondo Tempo non l’ho visto, la connessione internet era bloccata, bloccata come TUTTA la Sampdoria.
    Aspettiamoci un finale di Stagione in stile Balneare…Quaterne e Cinquine sulla Ruota di Genova. Serie Netflix: ‘Quest’estate non cambiare, stessa spiaggia stesso mare’…
    Certo però che Giampa c’ha ‘na testa…:-(
    FORZA SAMP, il Derby è vicino e abbiamo l’acqua in casa alta 1 metro.
    Buona Vita a Tutti!

  2. Alfio Molassana scrive:

    Il “maestrodel calcio” ha colpito ancora!11 gol subiti in tre artite,tre sconfitte consecutive…complimenti Gianpaolo..una linea difensiva bunker!Ma vai ad allenare il Roccacannuccia e togli il disturbo,abbi un sussulto di dignita’!
    Comunque Buona Pasqua a tutti!State con le vosre famiglie e non vi amareggiate questi gretti mercenari non lo meritano!

  3. mauro scrive:

    Come non essere d’accordo. Una squadra non allo sbando completo, trarrebbe coraggio e convinzione dall’andare in vantaggio contro un avversario scarsissimo. Ma siamo allo sbando e quindi Crotone o Inter o Chievo non fa differenza. Spero che riescano a tirare fuori un poco di dignita’ sabato sera

  4. flex scrive:

    Ti fanno passare la voglia.

    Buona Pasqua a tutti.

  5. aldo scrive:

    mi farebbe piacere poter chiedere ai giocatori quale partita da martedì sino alla fine hanno intenzione di fare punti….intendo pareggi…perché vincere credo che oramai non rientri più nelle intenzioni e nella forza di questi….scusate…ma per me…(sono Andrea, no, perdonami questa espressione che hai usato non te la passerò mai! E’ insultante per chiunque. Trovane un’altra, grazie).

  6. Sand66 scrive:

    Partita veramente emblematica, manifesto perfetto del nostro finale di stagione.
    Il Chievo ha fatto veramente poco per vincerla, non è bastato il possesso palla, i mille passaggi e il gioco spumeggiante, alla fine segniamo su rigore generoso e becchiamo due gol su quattro tiri fatti dagli avversari (il secondo veramente ridicolo).
    Penso che la Samp non sia stata costruita per arrivare in Europa League ma neanche per perdere con squadre mediocri come il Chievo.
    In avanti segna solo Quaglia (la scarsa vena di Caprari alla fine peserà) e dietro basta una mezza occasione per incassare, mi sa che così, bello o brutto, il gioco porta sempre lo stesso risultato.
    A tempi migliori, Forza Doria sempre e comunque.

  7. Chicco 78 scrive:

    Andre è vero che ormai non scrivo quasi più ,come ho già ribadito al buon jetta,ma non riesco a resistere in questo caso perché alle 20e30 sei già sul pezzo e volevo solo ringraziarti perché a te non sembrerà ma vuol dire tanto….e cmq sempre forza doria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. MatteoB scrive:

    Che tristezza. Punto. Buona Pasqua.

  9. Paolo1966 scrive:

    Ci vediamo a Settembre. Buona Estate a tutti. Io ho l’Abbonamento da più di 30 anni, ma ne ho abbastanza

    • Marco scrive:

      Ai piu la voglia è passata con edoardo finto sampdoriano garrone , figuriamoci con ferrero

  10. Dario Club Blucerchiato Arezzo scrive:

    Societa’ colpevole!dopo il 0-5 subito in casa dall’Inter sono stati concessi due giorni di riposo,precedentemente anche dopo il 4-1 con il Crotone era stato dato il riposo..il regolaento prevede che puo’ essere tolto il riposo in caso di situazioni di estrea difficolta’,vedere Ferreo stasera che baciava Campedelli dopo il 2-1 mi ha fatto venire il voltastomaco!Ma che razza di dirigenti abbiamo?Ci vuole polso in queste situazioni e non la solita atmosfera “soft” che piace molto a diversi blggers che postano qui..a Napoli direbbero:”mazziati e cornuti”

    • Marco scrive:

      Ferrero e soci sono dei dilettanti fortunati allo sbaraglio. gGiocano d azzardo e gli sta dicendo bene, basta ricordarsi lo scempio Montella e la salvezza per un pelo.

  11. Elvio scrive:

    Io dico solo che con una dirigenza che si vanta ad aprile dei cinque milioni in bilancio cosa si pretende bene così in b non ci andiamo dei tifosi chi se ne frega presenze allo stadio sempre meno e chi si innamora da ragazzo di una squadra che gioca tre quattro mesi al massimo poi …..in questo tempo che per i ragazzi tanti non tutti per fortuna devi vincere e basta io ringrazio ancora una volta i Garrone per aver regalato la mia fede a gente così speriamo bene per la Samp io ho 55 anni e dal 68 con mio padre che la seguo quelli di questa generazione lo faranno speriamo

  12. Fabio scrive:

    Il problema è che a parte qualcuno, sono una squadra di leggere ad immagine e somiglianza della proprieta’

  13. Sirbiondo scrive:

    Nulla di nuovo, purtroppo.
    Niente alibi per nessuno.
    Giampaolo ha perso la brocca, comunque.
    Le sue dichiarazioni post partita stridono con quanto visto in campo.
    È troppo chiedere rispetto verso chi segue questa meravigliosa squadra finita nelle mani di sciacalli e speculatori?

  14. trevor scrive:

    Una tristezza a dir poco, squadra modesta sia nella tecnica che nelle intenzioni, allenatore di livello decisamente mediocre che non solo non sa spronare la squadra ma quando tenta di rimendiare (vedi gli ingressi degli spenti ed impalpabili ramirez e alvarez) ne combina di peggio, quando invece c’era da lottare in mezzo con forze fresche (capezzi,verre), addirittura si dimentica il terzo cambio, segno che proprio non ci stava più nemmeno lui. Stagione praticamente finita a 8 giornate dal termine, spina completamente staccata da tutti, a questo punto ci vorrebbe una ‘scrollata’, sopratutto in virtù delle infelici dichiarazioni del Giampaolo post-inter (per quanto condivisibili). A furia di vendere per fare plusvalenza ci ritroveremo di nuovo a guardarci le spalle e quest’estate non sarà diverso..del resto il viperetta si è circondato di aziendalisti apposta (mi meraviglio di Pradè…o forse non dovrei!) Pongo una domanda a tutti: ma voi pensate che veramente tra l’atalanta e la sampdoria ci sia tutta questa differenza? O la vera differenza sta nell’organigramma? A che serve fare il villaggio sampdoria se poi i giovani vengono mandati a giocare in serie c e non rientrano più? Che senso ha spendere 20 milioni per acquistare un solo giocatore (zapata) e non acqusistare due terzini? Se la società avesse voluto puntare all’europa avrebbe preso Giaccherini e due terzini, invece di ‘punire’ Strinic. Ci siamo fatti malissimo da soli, come al solito

    • robmerl scrive:

      post perfetto, come il nick del suo autore: ah, trevor, if only we could get back to those
      beautiful days: long time ago, when we was FAB! (and young, filled with hope)

  15. Evo scrive:

    Hai solo 3 attaccanti, di cui 2 (Quagliarella e Zapata) a mezzo servizio e Giampaolo cosa fa? li schiera tutti e 3 dall’inizio, così per mezzora del secondo tempo abbiamo giocato con Alvarez e Caprari davanti e dietro Ramirez…e ovviamente guai a cambiare modulo neanche in caso di necessità!!!

  16. Luigi scrive:

    Manca una società seria mancano soldi giocatori poco professionisti che sanno già che cambieranno casacca tifosi che godono nel vincere tre partite importanti all’anno poi solo bastonate qualche giornalista che ha il coraggio di parlare ancora d’Europa e un allenatore da prima categoria i risultati sono lo specchio di tutto questo.

  17. Daniele da Rapallo scrive:

    Intanto buona Pasqua, caro Andrea, a te e famiglia…
    Nel ringraziarti per il lavoro titanico del blog, ti dico che come al solito hai fatto un’analisi che coglie pienamente il punto : non molto articolata, bensì nel segno della rassegnazione; rassegnazione che credo contraddistinguerà molti post, che magari non saranno così numerosi questa volta….tanto per far contento qualcuno.
    Se potessi incanalare sulla tastiera ciò che mi passa per la testa….beh, non sarei proprio in stile pasquale !
    Lo hai detto tu : ci sono giocatori impresentabili ed un atteggiamento privo di mordente in trasferta. Ora, per altro, danno proprio l’idea di averci mollato come lo scorso anno nonostante l’obiettivo sia bello chiaro. Se devo essere sincero, purtroppo io avevo pronosticato un pareggio/sconfitta (da qualche parte l’ho scritto prima del match…), ma speravo di sbagliare. Oltretutto questa riga di infortuni su una rosa risicata, non ci voleva in questo momento.
    La Samp ha un monte ingaggi da ottavo posto ed io mi auguro possa almeno raggiungerlo…..si perché mi sembra chiaro che ormai parlare di Europa è veramente fuori luogo in tutti i sensi. Ora affronteremo il miracolo Atalanta a Bergamo e credo sarà molto dura (la darei praticamente e verosimilmente persa…), alla luce di infortuni e squalifiche, come quella di Torreira fatta ad hoc per il derby. Si Derby, terno all’otto che può rappresentare a questo punto l’unico obiettivo per il record dei 4, anche se i modesti cugini ci arriveranno col coltello tra i denti più di noi. Poi tutte le altre che diventeranno incolori e magari, se affrontate con più leggerezza, qualche sorpresa potrebbero riservarla anche in ottica di plus valenze.
    Che dire….è stato bello ma alla fine i nodi di campagna acquisti vengono al pettine. Dovevi prendere un altro terzino destro e non l’hai fatto (Sala inguardabile). Hai preso un sinistro forte e non gioca per altri motivi. la squadra è già monca così.
    Sono talmente amareggiato che non riesco neanche ad incavolarmi…..e questo non è bello.

  18. Claudio61 scrive:

    Solo una richiesta : via Gianpaolo ! Non quest’anno ormai , ma almeno la prossima stagione !!

  19. Matte Genovese scrive:

    Ciao a tutti, andrea che dire sono qui lontano da zena a patire , le parole mi vengono un po confuse dopo l ennesima sconfitta, nn mi do pace a vedere una difesa da lega pro, (ma almeno li danno l anima) un centrocampo scoppiato e un attacco avvulso….. Credo che ormai a salvezza aquisita siamo una delle formazioni piu gramme della serie a ( avremmo difficolta ancora superiori in serie b per come siamo ridotti ) quindi come dici tu , testa e gambe al derby, perche contro l atalanta mi pare a dir poco proibitiva a sto punto, troppo superiori, come la societa loro, seri e determinati, cosa che ormai la nostra apparte il mister che la bussola l ha gia persa gia da un tot nn mi pare essere all altezza. Ti auguro anche io una buona pasqua ma con tanto amaro in bocca e poca felicita nel cuore essendo un tifoso innamorato di questi splendidi colori che forse e l unica cosa splendida che ci rimane. Ciao a tutti .

  20. Fulvio scrive:

    li ho difesi fino a domenica scorsa. Ora che vadano a quel paese tutti, tranne il Quaglia.

  21. livio scrive:

    Ormai c’ho fatto l’abitudine…….prima il ruggito del coniglio e poi…..si sbraca senza dignità come succede tra scapoli – ammogliati a Sant’olcese, dopo aver mangiato fave e salame sotto il pergolato.
    Inutili il ritiro e le vuote promesse di impegno e concentrazione.
    Tutti scoppiati, senza voglia ne gamba,
    Mi chiedo come sia possibile perseverare su questo andazzo….Ne terremo conto in fase di rinnovo abbonamento, dopo aver ben valutato la campagna di compravendita del duo Ferrero-Romei. Siamo tutti stanchi di nanerottoli e di lentoni. Vorremmo vedere qualche atleta con l’A maiuscola.
    L’amarezza e la delusione sono grandi. Grandi i demeriti di Giampaolo che prosegue con la politica delle sostituzioni-suicide (il pareggio temo gli faccia schifo a prescindere ). Richiamo solo incidentamente la metamorfosi del Milan dopo l’avvento di Gattuso!!!
    Sui singoli preferisco non infierire. Solo un cenno su Viviano. Dà l’impressione di passare le notti al tavolo verde del poker ; o almeno ciò fanno pensare l’aspetto ed i suoi riflessi. A portieri invertiti avremmo vinto almeno 3 a 0!!
    Che altro dire…..la voglia di andare allo stadio si va affievolendo ad ogni partita giocata.
    Riusciremo persino nell’impresa disperata di salvare l’annata disastrosa dei Bibini , che almeno dimostrano un po di voglia e di temperamento…???

  22. Marco scrive:

    Andrea Lazzara, prendilo come un complimento x te e non un insulto x gli altri, sei il piu apprezzato dai SAMPDORIANI, perche oltre ad essere un valido giornalista , aggiorni spesso il blog e scrivi da tifoso. Il cuore , non si ferma a stilare rendiconti chiamati plusvalenze, non si ferma a singole vittorie(se pur prestigiose) , chiede sempre e comunque l onorare i colori , che sosteniamo con passione ed amore. Ogni anno di ferrero ha portato gironi di ritorno da inferno alcuni demenziali. Quindi viene spontaneo chiedersi che la colpa sia principalmente sua?

  23. giuliano scrive:

    A caldo sarebbero tutti da mandare a lavorare in miniera compreso quell’uomo che vi ostinate ad osannare. Togliere una punta anche se inguardabile per mettere un altro tre-quartista???????. Murru chi era costui possibile che non voglia far giocare Strinic, Caprari tanto fumo poco arrosto palle come quella del primo tempo devono e ripeto DEVONO andare in fondo alla rete, niente non segna neanche a porta vuota. Torreira non è più quello di prima certo non si vuol far male ci sono i mondiali!!!!!! Sivestre passeggia certo non si bagna la maglia tre quattro tocchetti alla palla prima di passarla e qualche volta ha rischiato di consegnarla al Chievo. EUROPA per cosa fare figure barbine la SAMPD’ORO di cui tutti avevano paura andava in campo e se qualcuno sbagliava si incazzavano tra loro. Vedi le liti tra il RUSSO e PAGLIUCA o quando il MANCIO mandava a quel paese qualche compagno. Questi se ne FREGANO !!!!!!!!!
    FERRERO fai qualcosa prima che sia troppo tardi e meno male che siamo SALVI !!!!!!!!!!!!!!!!!

  24. petrino scrive:

    Dando per scontato che non vi siano ordini superiori per rotolare al decimo posto cosi’ da potersi vendere tutto il vendibile, sono tutti scoppiati e bolliti.
    Chi per un verso e chi per l’altro il campionato per questa allegra brigata e’ finito a crotone
    Piu’ di 50 minuti non reggono. Dopo si afflosciano come un pallone sgonfio.
    Due gol da comiche finali !!!!!
    Sembrava di vedere un film del muto, quando le figure si muovevano a scatti come tante marionette.
    Dai Viviano e dai Caprari cosa ci possiamo aspettare !!!!!
    Ne parliamo dal 2018/19.

  25. giuliano scrive:

    A dimenticavo BUONA PASQUA A TUTTI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  26. Alfio scrive:

    Imbarazzanti. Tutti.
    Ancora di piu’ lo e’ stato sentire Giampaolo affermare: “Questa non e’ una sconfitta come le altre perche’ la squadra ha giocato con lo spirito giusto, nel primo tempo ho visto la mia Samp”. Beh e’ tua anche la Samp del secondo tempo caro Maestro di Calcio…
    Abbiamo perso contro una squadra peggiore persino del Benevento.
    Spero che Giampaolo se ne vada a fine stagione, ha fatto il suo tempo e non si e’ dimostrato quel talento che in molti credevamo fosse.
    Spero anche che molti pseudo-giocatori vengano rimpiazzati non da campioni, ma almeno da professionisti seri.

  27. Gianni scrive:

    Andrea non si può assolvere Gianpaolo perchè un allenatore che ha solo tre punte a disposizione e le mette in campo tutte nel primo tempo e poi ne leva due per mettere due morti vuole dire che non ci capisce più niente.
    Secondo problema è la società che gli impone di non fare giocare Strinic?
    Terzo piuttosto che Sala in quel ruolo magari non suo metto un primavera-
    Ultimo ma determinante verificate i punti fatti con Puggioni in porta e quelli fatti con Viviano, sì che ha parato dei rigori ma da Cagliari in poi ha sulla coscienza almeno 10 gol subiti.
    Saluti a tutti, forza Samp !

  28. Bulgaro scrive:

    Il derby odora di pari… per il resto se ne riparla il prossimo anno.

    Buona Pasqua a tutti

    • Caste scrive:

      Speriamo… Io invece penso che loro faranno di tutto per vincerlo e noi che non segnamo più, contro la loro difesa arroccata non riusciremo neppure a fare un tiro in porta. Ormai tutti ci aspettano e ripartono il gioco di Giampaolo e’ sempre e solo quello, se la condizione non ti supporta ti esponi a delle figuracce. È’ successo l’anno scorso si sta ripetendo quest’anno

  29. Roberto scrive:

    Non voglio essere quello che” comunque me lo aspettavo”,ma me lo aspettavo.
    Pur essendo stato piacevolmente sorpreso per (come dice lei)il 60% del campionato,ho sempre pensato che il gioco di Giampaolo necessitasse di 22 interpreti allo stesso livello.Infortuni,squalifiche e nazionali hanno confermato che la dispendiosita’ e il monocordismo del suo calcio non permettono cambi Di nessun genere. Ci vorrebbero
    2 Torreira,2Quaglia,2 Bere, 2Praet,2di tutti I suoi titolari.Non ci sono e chi e’ scoppiato dal folle pressing che ha sostenuto per 25 partite,deve giocare lo stesso,perche’ il maestro di calcio non ha le alternative desiderate.Forse ha ragione lui,con una panchina all’altezza siamo da zona Uefa.Piu’ realisticamente,come disse Ferrero un paio di mesi fa,siamo da prime 10.

  30. Aston scrive:

    Il problema principe siede in panchina

  31. Caste scrive:

    La squadra ha smesso di lottare, il gioco è prevedibile e la colpa di Giampaolo e quella di non avere alternative di gioco. L’anno scorso la Samp era meno squadra ma aveva dei giocatori che la risolvevano. Quest’anno eravamo più compatti ma nel momento in cui non gira non hai il genio di schick o di Muriel che risolve la situazione. Questa è la ns situazione ci piaccia o no. Un po di soddisfazioni c’è le siamo tolte adesso speriamo di non naufragare nel derby

  32. Disraeli scrive:

    Complimenti al genio in panchina che toglie Zapata e quindi profondità determinando la fine della partita e che MAI cambia qualcosa…complimenti a quella specie di portiere per l’ennesima vaccata (ci sarà costato alneno 10 punti)…complimenti ai loro fans e soprattutto ai soloni depositari della sampdorianità che ci puntavano il ditino contro quando in tempi non sospetti criticavamo i suddetti idoli.
    Game over, il curriculum di Giampaolo non mentiva.

  33. Simopasto scrive:

    Sinceramente sono molto amareggiato: ho 45 anni, sono abbonato da quando ne avevo 8 e da 15 anni scendo appositamente da Milano per vedere questi qui… Sì, lo confesso, sono estremamente incazzato, come neanche quando ho assistito alle due retrocessioni. Quest’anno, lo confesso, ci credevo davvero nell’Europa, non per chissà quali ambizioni, ma quantomeno per rinverdire i vecchi fasti! Invece niente, sempre il solito basso profilo: non possiamo sognare oltre la permanenza in serie A e ora non ci rimane altro che sperare nell’unico obiettivo, cioè il derby! Che tristezza! Come dicono i miei amici qui a Milano, siamo proprio una squadra INUTILE! E non offendiamoci perché è la pura verità

    • andrea.lazzara scrive:

      La Sampdoria non può essere mai inutile. Soprattutto per i propri tifosi. Tu lasciali dire, facile tifare per chi vince spesso. Magari i tuoi amici milanesi mica farebbero avanti e indietro con qualsiasi tempo come fai tu, tutte le domeniche, per la loro squadra. Buona Pasqua.

      • Simopasto scrive:

        Buona Pasqua anche a te, Andrea e complimenti per la tua professionalità. Ti seguo sempre volentieri anche da qui! Ciò che dici l’ho sempre pensato e professato: son tutti bravi a vincere facile e quindi tifare diventa altrettanto facile. Purtroppo il mio sfogo di ieri è frutto dell’illusione cullata in tutti questi mesi e rovinosamente azzerata in questo girone di ritorno! Speriamo almeno nel derby

    • Matte Genovese scrive:

      ma che vuol dire siamo una squadra inutile, siamo utili si caro mio, utili per rescuscitare le squadre morte !!!!! dai che la butto sul ridere perche se no piango fino alla fine del torneo !!!!

  34. Alup scrive:

    Hai ragione solita Samp da trasferta con difesa in affanno, allenatore che sbaglia come al solito i cambi visto che alla fine avevamo un solo attaccante se così si può chiamare Caprari. Cosa aspetta la Società a toccare il tempo a Giampaolo che sta facendo errori su errori, come può continuare a insistere su Sa!a terzino ed usare come cambio Alvarez.
    È stato sopravvalutato e con lui la squadra che ha ottenuto tanto grazie alle individualità e non certo grazie a!l gioco impostato da Giampaolo che ti dico sinceramente non vorrei vedere più sulla panchina de la nostra beneamata Sampdoria.
    Buona Pasqua a tutti i Sampdofiani

  35. Paolo Maccio scrive:

    Ormai sono anni che la Sampdoria propone dei finali di stagione sconcertanti e sembra non esserci rimedio.Parlando di questa stagione Giampaolo è stato croce e delizia . Delizia nella prima parte di stagione e croce in quest’ultima. Inspiegabile oggi certe sostituzioni tipo quella di Zapata, anche se stanco , teneva su la squadra. E soprattutto l’accantonamento totale di Strinic. Io dopo il derby lo sostituieri. Ringraziandolo comunque per quello che ha fatto. Tanto la salvezza è raggiunta e l’ Europa e ormai un miraggio. Ma almeno da fare un finale di stagione dignitoso e penso che Giampaolo , in questo momento, non lo possa garantire.

  36. fester-69 scrive:

    PRESTAZIONE SCONCERTANTE… BUON PRIMO TEMPO; VACANZE ANTICIPATE NEL SECONDO. E’ IL MOMENTO DI TIRARE FUORI GLI ATTRIBUTI… BASTA PAROLE ORA SERVONO I FATTI (PUNTI). SE COSI NON SARA’ IN RITIRO FINO A FINE CAMPIONATO. E POI PIAZZA PULITA DI QUESTI PSEUDO CAMPIONI.

  37. El Cabezon scrive:

    Ben ritrovato caro Andrea, col tuo ritorno mi rifaccio vivo pure io:-)
    Non ho visto la partita quindi eviterò ogni commento su quel che si è ( non ) visto al Bentegodi, da quel che hai scritto e da quel che ho letto e sentito in queste ore mi è parso di capire che, per l’appunto, siamo di fronte a un film già visto…
    Per me la stagione è finita dopo la batosta contro l’Inter, a questo punto arrivare ottavi, noni o dodicesimi personalmente mi frega zero, come mi frega zero o poco più il derby!
    Chiaramente desidero vincerlo ma visto la piega che sta prendendo la stagione credo che la gioia per un’eventuale nostra vittoria durerebbe davvero fino al momento nel quale metterò il piede fuori dallo stadio e qui mi riallaccio a quanto scrivi nella parte finale del tuo post: CHE TRISTEZZA!
    Che tristezza constatare che siamo diventati ESATTAMENTE COME QUELLI LA’ che fanno della stracittadina la loro unica ragione di vita!
    Fino a qualche stagione fa la vivevamo col giusto distacco, quasi con fastidio, adesso invece se ne comincia a parlare già da agosto, scommetto che questa settimana la tifoseria organizzata salirà a Bogliasco, per la stragrande maggioranza CONTA SOLO QUESTO!
    Invidio davvero chi, in caso di vittoria, riuscirà ad esultare come un forsennato e magari solo per questo considerare la stagione comunque positiva…
    Tanti cari auguri di una serena e felice Pasqua a tutti!

    • petrino scrive:

      per fortuna a Bogliasco hanno bloccato gli accessi.
      Cosi’ almeno verra evitata questa inutile compagnia di giro.

  38. giorgio scrive:

    Semplicemente vergognosi. Ed il primo a non meritare nulla è quel teorico in panchina che non toglie Quagliarella già in predicato per tutta la settimana ma Zapata con il risultato di giocare l’ultimo periodo della gara senza punte quando c’è da recuperare. Proprio un bel maestro !!!

  39. SkyWalker scrive:

    Questo il tweet che ho mandato a Ferrero , prego altri tifosi di fare lo stesso !
    @unavitadacinema Basta ! Basta ! Basta !
    Ci stiamo rompendo gli zebedei (ho usato un termine piu’ colorato) di regalare punti tutte le domeniche !!
    X il prossimo anno Via Viviano ! Rifondare la difesa e Sopratutto Nuovo Allenatore !!
    Prendi De Biasi o Guidolin !

  40. NYC scrive:

    Bolliti come un tacchino a thanksgiving.
    Buona Pasqua a tutti !

    • SkyWalker scrive:

      Veramente il tacchino a Thanksgiving si fa’ arrosto o alcuni lo friggono intero (deep fry)
      Buona Pasqua dalla California ! :) )

  41. SkyWalker scrive:

    Pensandoci a freddo e’ meglio non fare i preliminari di EL con questo allenatore perche’ poi di sicuro sara’ un campionato di sofferenza e lotta x non retrocedere come ci e’capitato nel 2010/11 e 2015/16. Questo non e’ assolutamente l’allenatore adatto se lotti x non retrocedere ( non sa’ dare grinta alla squadra, non sa’ impostare la difesa, vuole sempre giocare con il 4-3-1-2 lasciando sguarnito il centrocampo, prioritizza troppo il gioco rispetto al risultato, quando va in crisi comincia a fare conferenze stampa monotematiche senza mai fare autocritica ) , finiremmo in Serie B sparati anche con una squadra tecnicamente superiore alle dirette concorrenti.

  42. Mauro scrive:

    Squadra modesta il cui vero valore sta emergendo.Dov’è la famosa linea difensiva di Gianpaolo?Quella per qui un neoacquisto e’pronto dopo sei mesi?Forse perché per imparare a beccare tre gol a partita ci vuole tempo.

    • Aston scrive:

      La dichiarazione di GP che un difensore ha bisogno di sel mesi è veramente ridicola

      • Sirbiondo scrive:

        Concordo. O è forte, e allora che giochi (a maggior ragione se i titolari sono in pessima forma). O è scarso, e allora che si limitino i proclami sui presunti tempi di apprendimento dei meccanismi difensivi. Come se prima giocasse a cirulla…

  43. Mauro scrive:

    Comunque buona pasqua a tutti voi

  44. Luca scrive:

    Una sola parola : VERGOGNOSI ! Senza dignità dal primo giocatore al mister : Buona Pasqua Andrea e a tutti , nella vita fortunatamente ci sono cose ben più importanti che seguire il calcio e soprattutto questo gruppo di “signorini”!

  45. Flavius scrive:

    Il ritiro dovrebbero farlo nelle risaie che ci sono intorno a Novara.

  46. Francesq scrive:

    Concordo con Andrea.

    Comunque se giochi mezza partita bene e mezza male il problema è la testa. Perché vuol dire che, volendolo, si gioca bene, al netto di difetti strutturali che ci escludono di diritto dal gruppo Europa (Murru e Sala, lo ripeto, possono ritenersi fortunati per essere capitati in serie A, non so bene come francamente).

    Questi non ne han più voglia. Mi spiego meglio: non hanno convenienza a sbattersi più di tanto. Rischiano del loro. Il mondiale. Il calciomercato. Facciamo il gioco dì Sherlock Holmes? Dai..

    Dopo la convocazione in nazionale, Ramirez e torreira sono diventati IRRITANTI.

    Torreria, poi, ha smesso di giocare dopo le sibilline frasi di Ferrero e del procuratore, uno che diceva di fantomatici cammelli scambiati con monete d’oro, l’altro che ti dava per certa la partenza del suo prezioso assistito.

    Praet, infortunato a lungo, non ha mercato e non ha la nazionale. Toh, guarda che caso! È anche l’unico a giocare ancora dignitosamente, a correre, a crederci. A volte, sai, le combinazioni della vita…

    Linetty? In nazionale perde gli occhi (letteralmente). Da noi trotterella, schiva calcioni, smoccola, poco altro.

    E mi fermo qui.

    Parlandone con un amico, questo mi fa “beh sai, il calciatore è un essere umano. È normale che pensi al suo tornaconto, che gli importi più del mondiale o del mercato piuttosto che del Doria in uefa. Si giocano milioni di euro!”

    Vadano al diavolo. Loro e i loro soldi. E le loro nazionali di frontiera.

  47. aldo scrive:

    Ritiro preso dai calciatori come atto di responsabilità……responsabilità di cosa?…quando decideranno di non prendere più per i fondelli i tifosi ?…..mi domando se per fornire prestazioni come le ultime gustate dai supporters c’è necessità di ritiro ed allenamento….questi personaggi si dichiarano professionisti….ma de chè?….

  48. aldo scrive:

    sto ancora aspettando le scuse da parte di tutti delle prestazioni fornite….

  49. Enrico scrive:

    Purtroppo i giocatori come spirito e gruppo hanno staccato la spina da molto tempo e la partita di ieri è l esatta fotografia della stagione, di quello che doveva essere e non sarà.
    Contro una squadra in grande difficoltà, è bastato un po di concentrazione e dinamismo collettivo per dominare senza il minimo affanno, ovviamente senza cercare il colpo del KO. Nella ripresa il nulla. Il Chievo addirittura senza costruire granché ha trovato 2 omaggi e ha ringraziato. La nostra stagione finisce qua, con amarezza, con la consapevolezza che questo anno la squadra c’era, perché l’ abbiamo vista tutti e ci abbiamo creduto tutti noi tifosi. Non la società, interessata solo a mettere in vetrina giocatori e venderli a peso d oro, a gennaio non hanno venduto nessuno solo perché sarebbe stato un affronto e una figuraccia troppo grande, ma non hanno manco tentato di rinforzare e venderanno.
    Non il tecnico, osannato dalla critica senza motivo, scarso motivatore e troppo ostinato e rigido nelle sue convinzioni (vedi gestione terzini), anche di fronte alla evidenza.
    Infine i giocatori, milionari di passaggio, il loro sgretolarsi (mentale, non fisico)progressivo è sintomo di un progetto che non c è, che tanto va bene così. Mi spiace ma questo andazzo generale da tante stagioni non mi emoziona ne appassiona proprio più, e il calo di spettatori e l atmosfera molla del ferraris è una normale conseguenza
    Concordo che se ci rimane solo il derby è proprio una tristezza.
    Auguri a tutti e forza Samp, tutti allo stadio a cantare insieme per la nostra maglia, noi si che non molleremo mai.

  50. Disraeli scrive:

    Siamo sesti, sei un bibino, non capisci niente, è il mister migliore mai avuto, Viviano è fortissimo: queste le perle che sentivamo per mesi dai cosiddetti sampdoriani veri che dal pulpito lanciavano strali contro chi sommessamente faceva notare che Viviano è un portiere scarso, sopravvalutato e che ci è costato almeno 10 punti o che ricordava il curriculum di un allenatore che ha collezionato esoneri ed era finito giustamente il lega pro per poi vivere di rendita sul lavoro di Sarri ad Empoli.
    Ecco a fine anno seguite i vostri idoli ovunque essi vadano!!!

    • Sirbiondo scrive:

      Mister e dirigenza connubio letale.
      Ma da chi scelse Zenga mi aspetto anche peggio.

    • Pino scrive:

      come si fa a non darti ragione su tutta la linea? Quel trainer è in completa confusione. Ha avuto un baio di botte di fortuna vincendo qualche partita (Atalanta, Spal, Udinese e non ricordo quali altre) e si è trovato immeritatamente a guidare una squadretta che dovrebbe essere a combattere con Benevento e Verona. E per favore, tanto di cappello a coloro i quali sostenevano che se Giampaolo era l’allenatore più esonerato, un motivo ci sarà. A questo punto, chiedo : perso per perso (perchè è chiaro che le perderemo tutte – rispondendo anche a quelli che mi criticavano perchè mi vedevano pessimista), Ferrero faccia un atto di dovuto rispetto verso quei meravigliosi tifosi della SUD : prenda un trainer di transizione, ma per favore non ci faccia più vedere quel perdente nato.

    • Lorenzo scrive:

      Infatti spariti tutti …. nessuno ha scritto, strano eh ?

      • Jetta scrive:

        Io ci sono sempre, quando si vince e quando si perde…altri invece solo quando le cose non girano e sembrano godere appieno della situazione.
        Per voi manca solo la retrocessione che quest’estate avevate previsto…andata male eh?

    • trevor scrive:

      tra l’altro l’empoli di giampaolo nel girone di ritorno credo abbia fatto 8/10 pinti o giu di li, ma guarda caso anche il napoli di sarri stra sbracando

      • Marco scrive:

        Il napoli di Sarri cosa sta facendo?? È la miglior seconda d europa ed in alcuni campionati sarebbero pure primi. Mi tocco se ci sono

  51. Daniele da Rapallo scrive:

    Scusa per il duplicato del post, Andrea….eliminalo pure (uno dei 2…) :)

  52. Edoardo scrive:

    Caro Andrea…

    Ma in base a quali parametri tu valuti “discreto” il 1° tempo della Samp col Chievo?

    Abbiamo fatto 1 tiro in porta (su rigore) in 45 minuti contro la quart’ultima e la difesa si è dimostrata come al solito improponibile, certo la classifica è ancora discreta considerando l’obiettivo iniziale che era una salvezza tranquilla ma a livello di prestazioni stiamo raggiungendo dei livelli veramente montelliani…

    Grazie alla dirigenza, al mister e ai giocatori per “la bella Pasqua” e per gli ultimi 5 mesi veramente penosi, complimenti a tutti, bravi!!!!!!!!!!!!!!!!

    • andrea.lazzara scrive:

      Uhm…un tiro in porta? Le occasioni di Caprari con relative parate di Sorrentino? La rovesciata di Quagliarella? L’affondo di Caprari con autogol sfiorato dalla difesa? Ok fa tutto schifo ma per alimentare il nostro disappunto supportiamolo con il realismo dei fatti. Nel primo tempo la Sampdoria non è stata così disastrosa: il problema è che io, come credo tutti voi, sentivamo la puzza di fregatura dietro l’angolo. E infatti…

      • carlo scrive:

        giocavamo contro una squadra MORTA, forse in questo momento l’unica squadra che faccia piu’ pena di noi. siamo riusciti a resuscitarla. primo tempo discreto? 1 gol su rigore contro la peggiore squadra della serie a…

      • Edoardo scrive:

        Ma dai Andre…
        Caprari ha tirato come se facesse una partitella tra scapoli e ammogliati, mia nonna ci avrebbe messo più forza e più precisione!
        E Quagliarella ha ciccato lo specchio da 3 metri!
        Vabbé se volete continuiamo a dire che la Samp gioca bene metà partita, che è solo una questione mentale o mal di trasferta, comunque per me guarda non ci siamo proprio e non vedo l’ora che questo campionato finisca…

        • andrea.lazzara scrive:

          Edoardo, e non è un’occasione da rete (anzi due) quella di Caprari? E quella di Quagliarella a porta quasi vuota non lo è? Io non sto difendendo (leggi il pezzo, per cortesia, tutto!) la prestazione della Sampdoria, dico che nel primo tempo non tutto era da buttar via. Se poi devo per forza dire quello che volete voi, accomodatevi. Io non lo faccio. Sono incavolato anche io se non si è capito, oltre alla sofferenza per la passione, quando sono in giro o mi chiedono…del tempo ( :-) ) o della Samp e immaginatevi…Ieri sera ho discusso mezz’ora al telefono con un vecchio amico ex blogger e nella nostra voce si percepiva..la sofferenza. Però il mio compito è anche, per quel poco che lo so fare, di fare anche il giornalista. E quindi…

          • Aston scrive:

            Scusa ma per te è normale che in un primo tempo dove hai il totale possesso palla crei due occasioni da goal? La storia del possesso palla è una bufala clamorosa . Conta quante volte entri in area di rigore. Se tieni la palla nei piedi ma entri in area 4 volte hai dei problemi. Se tieni la palla dieci minuti ma entri dieci volte in area i problemi li hanno gli altri.

          • Edoardo scrive:

            Ok Caprari avrà tirato anche 2 volte in porta ma se tiri così serve a ben poco e comunque per me giochiamo malissimo già da diversi mesi, io credo sinceramente che la Samp ha fatto un brutto 1° tempo, poi ognuno la pensi un po’ come vuole…

      • alan scrive:

        Addirittura ultimi CINQUE mesi penosi. Tenuto conto che il campionato è iniziato a settembre se ne deduce che per te, il primo fan del pragmatico Ballardini, TUTTO il campionato è stato penoso. Non avevo dubbi.

        • Edoardo scrive:

          Caro Alan…

          IO NON SONO UN FAN DI BALLARDINI!!!!!!!!!!!!!!!!!!

          Ma se i tuoi giocatori sbagliano 70 passaggi a partita, non la buttano dentro manco con le mani e dietro beccano gol al primo tiro di uno Scazzola qualunque come possiamo pretendere di continuare con certi schemi??????

          Ok abbiamo fatto una mezza dozzina di partite di alto livello e poi????????

          Il campionato dura 9 mesi e non basta giocarne bene solo 2 o 3…….

          • alan scrive:

            Solo due o tre partite giocate bene, il resto, come da copione tuo e di qualche altro che imperversa quando le cose vanno male è solo fortuna, con la C maiuscola (“se entrava la rovesciata di lapadula”…)

          • Edoardo scrive:

            x Alan

            Ho scritto nel mio commento che abbiamo giocato bene per 2/3 “mesi” e non solo per 2/3 “partite” come dici tu, leggi bene prima di rispondere e comunque ti ripeto che il campionato dura 9 mesi, un po’ di matematica non guasterebbe eh…

          • alan scrive:

            Resta il fatto che per te i mesi penosi restano 5 su 6 giocati,.il resto è fortuna e gioco ostruzionistico.

      • Sirbiondo scrive:

        Sta di fatto, andrea, che non avremmo mai segnato senza il rigore. O almeno questo ho percepito io.

        • andrea.lazzara scrive:

          Questo può essere….

          • Edoardo scrive:

            Per me Aston ha ragione, la qualità del gioco la vedi da quanto ti rendi pericoloso e la Samp davanti obiettivamente non punge, facciamo tanto possesso palla ma malamente e questo non produce niente di buono, tantissimi passaggi sbagliati, poche azioni da gol veramente pulite e la sensazione perenne di poter subire sempre e da chiunque in ogni momento…

  53. Fra Zena scrive:

    Secondo me , e parlo sul serio, da qua alla fine le perdiamo tutte. Finiamo a 44, sperando bastino per salvarsi. Questa squadra non ha più niente

    • trevor scrive:

      tranquillo, ho già fatto i conti, il Crotone dovrebbe vincerne almeno 7 su 10, quasi impossibile con zenga in panchina

      • Fra Zena scrive:

        Spero tu abbia ragione! Resta che secondo me finiamo a 44. La mia non è una provocazione, parlo sul serio. Inutile dire che spero fortissimamente di sbagliarmi.

    • Marco scrive:

      A memoria credo non sia mai retrocesso nessuno a 44 punti.

  54. bigrobby scrive:

    inguardabili, e quando dice che le gerarchie sono saltate e poi gioca regini e sempre gli stessi che cosa voleva dire? ieri in panchina capezzi diceva a verre e ad andersen: ma se giocano sempre questi morti e perdiamo sempre, noi quando giocheremo? buona pasqua a tutti

  55. carlo scrive:

    ma ancora avete voglia di commentare queste partite? mi raccomando poi se dovessimo vincere il derby tutti ad esaltare questi EROI, oppure a chiedere autografi quando li vedete in giro per quinto e nervi. figure oscene in ogni campo d’italia, umiliazioni ovunque…si devono solo vergognare

  56. alan scrive:

    Squadra che ha staccato completamente, giocatori stranieri con la testa al mondiale e al solito rumors di mercato non stoppati con decisione. Il risultato è questo.
    Dopodiché leggere commenti di utenti che in estate pronosticavano la CERTA retrocessione e adesso buttano il bambino con l’acqua sporca e pure con quella pulita per cercare di dimostrare in extremis di non aver Cannata ogni singola previsione ogni singola estate è deprimente.

    • Aston scrive:

      Scusate una domanda: mail compito di un allenatore non dovrebbe, tra l’ altro, essere anche quello di tenere alta la concentrazione e la tensione sportiva?

  57. Joe Kidd scrive:

    Buona Pasqua Andrea e a tutti i bloggers.

    Purtroppo, come si suole dire, “il pesce puzza dalla testa”.
    Quando la squadra è composta da giocatori che da inizio campionato corrono con il tagliando del prezzo attaccato al collo, e succede da quando abbiamo questa gestione che pratica trading, questo è l’epilogo che si ripeterà ogni santo anno…i nostri campionati finiranno sempre a febbraio/marzo: fortuna che almeno a 40 arriviamo in quasi sempre tranquillità.
    “Va dove ti porta il cuore, vedere cammello, lo vogliono tutti ma alle nostre condizioni”…poi ci lamentiamo se mollano a marzo.
    Il nostro campionato è finito, a giugno ricomincerà la girandola di giocatori, i “migliori” (ne rimangono sempre pericolosamente meno) verranno ceduti, i nuovi arriveranno e verranno messi temporaneamente in vetrina e via alle dichiarazioni del piazzista romanista ex Livingstone…già tutto scritto.
    Oramai non mi arrabbio neanche più, la Samp è ridotta ad una vetrina…un supermarket ambulante: cuore, anima e colori sono valori che ci illudiamo ancora esistano.
    E ogni anno il capro espiatorio diventa l’allenatore di turno che in questa stagione ha fatto per me anche più di quello che mi aspettassi…e non sono un suo fan accanito ma quello che ha detto 2 settimane fa non fu casuale
    Ancora Buona Pasqua

    • NYC scrive:

      Sottoscrivo lettera X lettera, un presidente che non può rappresentare nessun Sampdoriano , uno che pensa solo ed esclusivamente ai propri interessi , sono curioso di vedere il bilancio perché altro che 5 milioni deve essere L utile di esercizio !

      Andrea dimmi tu che segnale può dare alla squadra uno che inizia le trattative a febbraio con tutte le squadre del mondo ?

      • maurosampbolzano scrive:

        ma sai come è ..vanno dove li porta il cuore………c’era una volta la Samp.. ps e non mi interessano le prossime partite mi bastano queste,,, dignità ci vuole dignità

  58. Sirbiondo scrive:

    La disamina di rissetto ieri sera è stata perfetta.
    Lo ringrazio davvero, è bello ogni tanto sentire qualcuno fuori dal coro che non si rassegna alla mediocrità cui ci sta condannando il dott.Vipera.

  59. Moussa Dembele scrive:

    La solita pena, sembrava il secondo tempo di Benevento.
    Ripeto quello che dico da un po’ di settimane, che questi non pensino di sbragare al derby come i loro colleghi mercenari di due anni fa (era Montella). C’è ancora questa partita da fare e poi liberi tutti, che vadano a prendersi i loro ingaggi milionari e a scaldare panchine come Schick.
    Per quanto riguarda Giampaolo, umanamente ottima persona, lavoratore indefesso, spero l’anno prossimo di non vederlo più sostituito da un mister “normale”.
    Infine: Viviano non sta più assieme, Puggioni e’ andato per risparmiare 100 milioni, come sarà sto Belec? da sinistra prendiamo gol tutt’e le domeniche, sarà mica il caso di scalarvi Regini che almeno sa difender? Terzo: ottimo il silenzio preannunciato da Prade, che valga anche per The President, maledetto il giorno che è venuto a Genova.

    • moussa dembele' scrive:

      Volevo dire centomila euro, non l’ho scambiato per Ter Steven.
      Sta squadra mi fa straparlare

  60. Luigi scrive:

    Che silenzio….sono spariti i Ferrero boys quelli che non hanno ancora capito che ai romani la Samp serve solo per fare cassa tutto il resto è fumo negli occhi nel frattempo figure di me..a in tutta Italia. Mi piacerebbe qualora vincessero il derby lo stesso atteggiamento critico nei confronti di una società che non fa nulla per cambiare questi atteggiamenti lassisti.

  61. Aston scrive:

    Molti ora si accorgono che il mister è stato molto fortunato. Senza la sorte saremmo nelle curve.

  62. Jak Samp Liverpooolrezzo scrive:

    We are always anthemselves to be Sampdoriani, this year we are ashamed and we are greeted with the manita of the 5 goals taken by the Inter, only we have been able to take 4 goals from the croton and 3 from benevento.I managers do not take the humiliation that inflict us immigrants, here they know very well who are the poorest teams in the Italian and we have lost from all those, Benevento, Udinese, Bologna, Cagliari, Chievo, Crotone.In truth ‘we humiliate every day, just gianpaolo and just Ferrero !!

    Ci siamo sempre vantati di essere Sampdoriani,questo anno ci vergogniamo e veniamo salutati con la manita dei 5 gol presi in casa dal’inter,solo noi siamo stati capaci di prendere 4 gol dal crotone e 3 dal benevento.I dirigenti non caiscono l’umiliazione che infliggono a noi immigrati,qui sanno benissimo chi sono le squadre piu’ scarse del campionato Italiano e noi abbiamo perso da tutte quelle,Benevento,Udinese,Bologna,Cagliari,Chievo,Crotone.In verita’ ci umilate ogni giorno,basta gianpaolo e basta Ferrero!!

  63. maurosampbolzano scrive:

    qui non si può assolvere nessuno giocatori allenatore e società, sono andati a trovare i bimbi sperduti di capitan uncino , vergogna a 360 gradi, qui caro Andrea credo che tranne alcuni siamo tutti svuotati di vedere certe sceneggiate, ma siamo pur sempre persone che hanno in cuor loro la Samp e per questo ci dispiace tanto ma tanto tanto.quanto dovrà continuare questa non Samp,credo che se GP si aspettava risposte da verona ora dovrà farsi delle domande ben serie,tipo chi alleno, come alleno, c’è da modificare, c’è da incazzarsi per d’avvero(quando mai) alla dirigenza dico , ma dove siete che provvedimenti prendete non si può dire siamo salvi e va bene così, ma per piacere. Buna Pasqua Andrea e grazie per come conduci questo forum ,sei un grande

  64. Maxsanremo scrive:

    Sono proprio disgustato, abbiamo perso contro una squadra assolutamente imbarazzante che ha fatto un tiro e mezzo ed ha segnato due gol! squadra che non vinceva da 12 giornate!! Solo noi riusciamo a perdere con Benevento, Crotone e Chievo.
    La responsabilità é prima di tutto della dirigenza che ha tutto interesse a non arrivare oltre il decimo posto in modo da poter fare Market anche quest’anno ( ho visto bene in tv Ferrero che abbracciava Campedelli dopo il secondo gol del Chievo?), poi l’allenatore che aldilà dell’aspetto tecnico che non mi compete no sa tirar fuori un po’ di “cazzimma” da dei giocatori che mi sembrano sempre di piú dei mercenari a cui non importa nulla della maglia, ed infine una serie di giocatori (escludo solo Quagliarella e Praet) a cui non interessa nulla della squadra ma solo salvaguardare la propria incolumità. Possibile che non abbiano un minimo di orgoglio per evitare prestazioni inqualificabili, infischiandosene di tutto quei tifosi che seguendo la squadra in tutti i modi possibili si sentono presi per i fondelli da un’insieme di personaggi che evidentemente sono solo di passaggio e non mi riferisco solo ai giocatori.

  65. Stefano 1970 scrive:

    @ Andrea Lazzara

    Non ho notizia di letteratura scientifico sportiva che tratti in maniera condivisa (una pubblicazione o un libro se non condiviso dalla comunità internazionale di norma è considerato “fuffa”) su come giocare in casa o trasferta possa inficiare fisicamente/mentalmente su una prestazione sportiva?
    Il carattere ce l’hai o non ce l’hai…a prescindere. la fortuna in una società di calcio è che puoi scegliere ogni due/tre anni chi ingaggiare prendendo (giustamente) anche in considerazione delle caratteristiche non strettamente tecniche dei giocatori.
    Il problema è sempre lo stesso,,, una volta ingaggiati Regini, Murru, Sala e tutti quelli che non vogliono ne spettinarsi ne spettinare gli avversari…. beh…te li devi tenere…occupano caselle nella rosa e corrodono le capacità finanziarie della Società. Tranquillo che non te li cerca nessuno….ma proprio nessuno!
    Pertanto il punto è uno solo: Se puoi scegliere, scegli bene!

    Circa la partita poco da dire… si vede che vincere avrebbe sottointeso andare a Bergamo a dare battaglia….mentre perdere sgrava dal “peso” dello scontro con l’Atalanta. Il Chievo ha dimostrato di essere una cozzaglia senza senso…2 punti in 13 partite…. senza capo ne coda….eppure tra primo e second tempo gli hanno detto “ce la possiamo fare” e sono entrati in campo con il piglio giusto schiacciando la Samp come un pistacchio.

    Ah…il cambio di gerarchie non l’ho visto. Ho visto solo sul 2-1 un clivense (Dani o Dana) ammonito pe rentrata killer da dietro su Caprari…mentre dall’altra parte Regini prendere un giallo per essersi inciampato su un avversario…. e non è la prima volta che succede.

  66. Marco scrive:

    Credo che il focus vada fatto partendo dal mese di marzo sino alla fine dell era Ferrero tutti vergognosi. Sarà un caso? Con Mihailovic ha dilapidato una fortuna facendoti sorpassare dai pennuti, con Montella quasi retrocedi con Giampaolo abdichi per l ottavo posto con il nefasto 7 dalla Lazio e quest anno 5 dall inter con una china verticale verso il baratro.

    Come puoi perdere quasi sempre col Chievo o col Sassiolo? Che messe insieme hanno 1/10 dei nostri tifosi , senza manco tirarecin ballo il lignaggio? Come puoi ogni volta fare figure barbine contro i vari Carpi benevento Frosinone di turno?

    Altro anno buttato alle ortiche. Forse qualche applauso in meno farebbe capire a certa gente che il professionista lo deve fare sempre e non 3 mesi all anno

    Buona Pasqua a tutti

  67. Massimo Pittaluga scrive:

    un po che non scrivo perchè c’era poco da scrivere. questa squadra è lo specchio di un presidente che da un mese e mezzo mette in vetrina i pezzi pregiati come fece lo scorso anno. io da tifoso mi accontento e mir assegno a questa situazione perchè è di un evidenza solare. la società in europa non ci vuole andare. i giocatori che hanno mercato come torreira e praet verranno 99% ceduti. cosa vai a fare in europa se tutti gli anni al mr vendi i migliori. quest’anno per un bel po abbiamo visto buon calcio e belle partite. vediamo di finire senza almeno sbarcare nel derby perchè caro andrea sarà triste vedere nel derby e nella superiorità cittadina la stella polare della stagione ma meglio che avere l’inferiorità visto che nessuno mi leva dalla testa che una volta che la squadra è a posto e la classifica è sufficientemente tranquilla inizia il trading di ferrero and co. credo anche che nelle reazioni di mr e giocatori sul campo si possa vedere una conseguenza di questo. del resto lo scorso anno a un certo punto vedemmo la stessa solfa. per carità accontentiamoci ma vedere tutti gli anni 10 12 partite indecenti per un motivo o per l’altro non fa piacere. sarò limitato ma spero in una prova d’orgoglio nel derby e qualche partita che non ci lasci con l’amaro in bocca. abbiamo una società che fa delle plusvalenze la stella polare. pretendere quindi da chi sa di andare via il 100% della testa nelle partite sarebbe anche giusto ma poi nella realtà non si verifica quasi mai. sarò controcorrente ma sino a che ci sarà ferrero al timone mi rassegno a vedere campionati nel complesso decorosi, qualche bella partita e speriamo la supremazia cittadina che sarà poco ma meglio di niente. dopo una sequela di partite in cui fai poco di buono attaccarsi a episodi e arbitri come fa qualcuno lascia il tempo che trova. una cosa poi. caprari la butterà dentro prima o poi…..si muove bene fa anche belle giocate ma un attaccante che si mangia 9 volte su 10 le occasioni…

    • Joe Kidd scrive:

      È così Massimo.
      Ma è molto più facile nascondere la testa sotto la sabbia e prendersela con Giampaolo.

      • Marco scrive:

        Ferrero non l ho mai sopportato e sicuramente gli interessano solo le proprie tasche ma non credo abbia suggerito di perdere 5-0 dall iner ov4-1 col crotone. C è modo e modo di perdere e Giampaolo già nel finale dell anno scorso ha subito debacle indecenti. Sono tutti corresponsabili ed applaudirli giova solo agli avversari.

      • petrino scrive:

        Giampaolo ha fatto dare il massimo a questa squadra fino alla gara con l’ udinese.
        Non ne hanno piu’.
        Ci vorrebbe un mese di riposo, ma e’ impossibile.
        L’ unico della rosa ad avere la cultura della vittoria e’ Quagliarella, che ha recepito in toto la lezione della iuventus. dove o si vince o te ne vai.
        Tutti gli altri si barcamenano, tanto il milioncino all’ anno .

      • Massimo Pittaluga scrive:

        Caro Joe Gianpaolo ha i suoi limiti principalmente avere un solo metodo di gioco ma qui ha fatto bene. ricordiamoci che le squadre si rinforzano vendendo poco e bene e comprando bene. la samp ha venduto bene tanto e comprato anche bene ma non quanto venduto e sarebbe impossibile. fossi la società non sfiderei la sorte vendendomi l’intero centrocampo perchè quest’anno i vari verre capezzi etc non sono stati acquisti di categoria sufficienti e lo stesso ferrari non è all’altezza di skrinar. se guardiamo le cose nel modo giusto la squadra ha fatto un ottimo girone d’andata per qualità di gioco, concentrazione e anche gol. quaglia ha timbrato come mai e zapata ha reso benissimo. calati alcuni titolari il buio. a parte in avanti col giovane polacco nel mezzo e dietro non ci sono ricambi e aver rinunciato a strinic perchè va via per murru ora deve finire. le prossime gare vanno giocate coi migliori per evitare sbarghi e vedere anche se possibile ancora qualche punto e bella partita. l’europa lasciamola stare ma il derby e a bergamo un minimo vorremmo anche vederlo. finire sempre male non smuove il valore dei giocatori esplosi ma poi si spiega perchè la gente allo stadio va sempre meno. essere tifosi a prescindere è bello ma a tutto c’è un limite. devo dire la verità io mi abbono sempre a prescindere ma certe partite finisco poi per non andarel a vedere se contnua così.

      • moussa dembele' scrive:

        Ferrero è il primo responsabile, concordo con Pittaluga ma che Gianpaolo non ci stia capendo più niente mi sembra innegabile. Tutti gli allenatori cambiano qualcosa prima o poi tranne lui e non gli si sta chiedendo di ribaltare risultati con la Juventus ma di prevalere sulle ultime in classifica. E poi fateci caso: la squadra ha 45 minuti di autonomia poi smette di correre e viene sooraffatta dall’avversario, la preparazione non c’entra?
        Se mi farà ricredere da qui alla fine sarò felice di fare ammenda

        • petrino scrive:

          l’ autonomia reale di questa squadra non va oltre i 50 minuti.
          Non ne hanno piu’.
          Mi ripeto ma Giampaolo gli ha fatto dare il massimo fino all’ udinese. e 44 punti sono bastevoli per salvarci.
          L’ involuzione di torreira, di linetty, di Ramirez., di Zapata e’ evidente.
          Sostituti sono di serie inferiore e quando sono entrati in campo non se ne e’ accorto nessuno, tanto sono fantasmi.
          La partitella del giovedi’ non conta.

        • marco scrive:

          La preparazione non c’entra nulla, col Crotone dopo 35 minuti era già finita , con l’Inter dopo 31 minuti,col Milan rigore dopo 5 minuti e sotto al 13 esimo, il problema sta altrove.
          La squadra non è proprio scesa in campo per almeno 6 partite e 3 sono le ultime disputate.
          Partite che nascono storte e finisco anche peggio (tipo Udinese-Sampdoria) possono anche starci, ma non scendere proprio in campo 10 partite su 38 è inammissibile.
          Anche la storia delle cessioni a fine anno o del mondiale( Allora la Juventus dovrebbe lottare per non retrocedere?) sono discorsi senza capo ne coda.

    • Stefano 1970 scrive:

      La bolla speculativa prima o poi esplode e quel punto sarà quasi divertente.

      Se riescono a farsi pagare Torreira 50 milioni tra soldi veri e artefizi di rientro sono dei fenomeni. Mi domando quanto valga un giocatore completo.

      Detto questo il campionato decoroso mantenendo la categoria è ben accetto. La forbice tra le squadre big (ovvero quelle per le quali qualcuno ha deciso che i contributi televisivi siano sproporzionati rispetto alle altre) e le piccole aumenta a dismisura. Quello che vedono a caro prezzo sulle payTV come uno spettacolo uno spettacolo più non è e gli stadi si svuotano. Sono convinto che per il derby ci saranno biglietti invenduti…o perlomeno spazi vuoti come all’andata.

    • petrino scrive:

      Verita’ assoluta.
      Caprari puo’ fare solo l’esterno alto, e’ della serie dei fedato, dei Beltrame e dei gavazzi.
      Tanto fumo e pochissimi goal

    • Edoardo scrive:

      Commento esemplare, sottoscrivo tutto al 110%…

  68. livio scrive:

    Ho già dato il mio amaro contributo alla discussione dopo aver letto pazientemente i quasi 70 messaggi dei compagni di sventura……però mi viene alla mente un’immagine inedita, all’inizio della partita……Il Chievo ha omaggiato tutta la squadra con una COLOMBA Pasquale!! Mi è venuto il dubbio che i giocatori abbiano fatto merenda tra il primo ed il secondo tempo, con il risultato che tutti conosciamo…..
    Saluto tutti , augurando buona pasquetta…..con l’esortazione a non prendercela più di tanto , perchè i nostri eroi proprio non se lo meritano. Ed esorto pure a deporre ogni speranza di un ipotetico riscatto nel derby: per fare ciò ci vogliono infatti due requisiti: Cuore e gamba….e non abbiamo ne l’uno ne l’altro.!!

  69. bigrobby scrive:

    leggo dei commenti contro ferrero e mi lasciano perplessi. basta andare a Bogliasco e vedere cosa sta facendo la società per capire quali sono i programmi per il futuro e poi il progetto per il nuovo stadio bocciato da questa città indietro di cento anni. prendersela con ferrero perchè quel fantasma in panchina continua a far giocare sempre gli stessi mentre altri continuano a scaldare la panchina e non giocheranno mai. mentre altre squadre lanciano pivelli del 99 è 2000 questo continua con sala, murru, regini, alvarez. bravi continuate a prendervela con ferrero……

    • Luca Pavia scrive:

      E chi dovrebbe mettere? Pastor, Krapikas o Gomes Ricciulli?

    • Joe Kidd scrive:

      Ogni anno ce la prendiamo col mister: Mihajlovic, Montella e ora Giampaolo…sempre la solita solfa, il campionato finisce con questa gestione almeno 3 mesi prima.
      Poi vabè io non mi faccio incantare dal fumo negli occhi anzi vedo anche in che condizioni versa la Primavera e la questione stadio è ben precedente.

      Non vedo quali alternative avrebbe il mister in panchina oggi: Belec, famoso per il calcione a Niang, al quale è stato preferito Puggioni? Che alternative aveva a Sala e Murru? Berezinsky infortunato? che poi ne gioca bene una si e una no? Strinic che è sempre rotto e si è già accasato al Milan per non parlare della magra figura fatta nella sua nazionale?
      A centrocampo quali alternative? Capezzi e Verre che hanno sempre denotato carenze quando chiamati in causa? Volevi Ivan?
      Lumaca Alvarez? Ecco Kownacky forse è l’unico sul quale sinceramente avrei puntato di più.
      Ma poi pretendere l’Europa quando ogni anno cedono sistematicamente i migliori e non puoi lavorare su un nucleo di giocatori che consenta programmazione e devi incominciare sempre daccapo?

      Vogliamo parlare dei sostituti?
      Ferrari, accantonato per Regini, rileva Skriniar.
      Ramirez, famoso per la discontinuità che ha confermato da noi, per Fernandes che oggi è ambito dal Totthenam.
      Muriel e Schick? Caprari che è giocatore da medio bassa classifica e Zapata: il colombiano insieme a Strinic non giocava da 2 anni e mai è stato un goleador…era ovvio avrebbe avuto problemi di condizione.
      L’organico è stato palesemente indebolito rispetto alla scorsa stagione e Rissetto ancora una volta ha ragione.
      Per chiudere il clima perenne di potenziale smobilitazione ha sicuramente un peso determinante.
      Per quanto non ami Giampaolo per me ha fatto miracoli in questa stagione e vorrei conoscere i nomi di chi ritenete possa fare meglio di lui perchè è facile chiederne l’esonero o la sostituzione però dovete trovarne uno che in queste condizioni, e l’anno prossimo faremo a meno di Torreira, dia garanzie di fare meglio.

      • petrino scrive:

        pezzo esemplare e centrato al massimo.
        Non sono un patito di Giampaolo, ma non ne vedo sostituti sulla piazza.
        Li ha fatti rendere al massimo fintanto che ha potuto.
        Ora sono cotti e bolliti perché sono stati spremuti per arrivare a 44 punti.

    • petrino scrive:

      quello che ferrero, o meglio l’ avv. romei, sta facendo per Bogliasco e le varie opere strutturali e’ solo per patrimonializzare la societa’, con un maxi prestito dal credito sportivo.
      Tale patrimonializzazione aumenta il valore della societa’ in termini economici e ne aumenta il prezzo in sede di vendita.
      Come pure l’ eventuale acquisto del ferraris, naturalmente a debito
      Oltretutto tali prestiti sono fiscalmente deducibili e portano anche un beneficio sul bilancio ordinario annuale per anni e anni. per l’ ammortamento.
      Quanto ai pivelli del 99 o 2000 mi pare che la squadra primavera se non e’ ultima e’ penultima, per cui e’ molto difficile pescare nuove leve, al contrario dell’ atalanta.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      ciao big robby. prendersela con ferrero è eccessivo ma che la priorità sia fare cassa è un dato di fatto e lo fa senza remore. quello che sta facendo a bogliasco è ben fatto ma ogni società a cui affidano terreni e concedono credito sportivo lo fa o lo ha fatto, chi con centri sportivi chi anche con abitazioni, perchè ti porti a bilancio tanti begli ammortamenti e avendo diritti tv per 50 mln annui e altri introiti abbassi imposte e crei qualcosa. quindi si ben fatto ma chi ha la possibilità di farlo lo fa (chi stadio, chi centro sportivo etc). a bogliasco si è trovata la quadra e ben venga da altre parti non ti danno gli spazi vedi stadio e ti attacchi. garrone ci provò anni per lo stadio ma prese sempre dei due di picche. detto questo le cose fatte bene vanno sottolineate ma non vedere che ferrero a febbraio mette all’asta i pezzi migliori ogni volta è un altro dato di fatto e questo non depone a vantaggio di mr e squadra. il risultato sportivo è secondario ed è di un evdienza solare. a chi sta bene capisco, c’è magari anche qualcuno tra noi che vorrebbe vedere ogni dieci anni questa squadra magari battersela sino in fondo. non credo sia un peccato e si tifa anche per questo. ai gol degli altri fatico ad esultare. un cordiale saluto

      • petrino scrive:

        A Garrone padre non fu data nessuna area, né la colisa, ne’l’ area di Trasta per lo stadio nuovo.
        Le altre areedi cui all’ epoca si parlo’ erano slo fake news.
        Altrimenti l’ avrebbe fatto abbandonando quel rudere del ferraris .
        Comunque , escluso la iuventus per i noti motivi, non mi pare che il sassuolo e l’ udinese con stadi nuovi facciano sfracelli, tutt’ altro.
        La iuve ha creato attorno all’ Allianz una cittadella dello sport, con impianti , hotel e quant’ altro renda. soldi e utili. Ma la iuve e’ la iuve.

    • marco scrive:

      Pare che la Juventus voglia disfarsi degli Agnelli per accogliere ferrero il mecenate…

      Cosa tocca leggere.

  70. Daniele da Rapallo scrive:

    Alla luce di molti commenti interessanti che ho letto, tra cui uno che spiega bene come eventuali interessi di mercato e di nazionale possano far si che i giocatori non rendano (teoria a questo punto condivisibile), vorrei porre alcuni punti fermi che magari erano/sono veri oppure no, ma direi abbastanza inconfutabili.

    Non per nostalgia, ma Marotta (anche se faceva un mercato più italiano) sceglieva prima l’uomo “caratterialmente”e poi le doti tecniche dello stesso….tutto questo a parte l’eclatante occasione Cassano o qualche altro pacco dovuto anche a ristrettezze. Non sarebbe male tenerne conto pure ora.

    I campionati si vincono sempre in Primavera. Non so se la Samp abbia anche problemi fisici, ma direi che la preparazione dovrebbe essere orientata sul lungo, a meno di non considerarsi sempre squadretta da salvarsi il prima possibile.
    In ogni caso se fai finali di stagione in cui ci molli, butti alle ortiche quanto fatto di buono.

    In questo momento, guarda caso, abbiamo problemi di infortuni. Se fossimo in forma ed al completo direi di provare a vincere entrambe le partite (una per l’Europa ed una per il prestigio ed i punti). Siccome vedo dura la prima ed abbiamo infortuni, io risparmierei i giocatori per il Derby. Ma non per ragionare alla genoano, bensì perché credo l’Europa sia realisticamente sfumata.

    Gli errori di campagna acquisti vengono fuori nei momenti più delicati quando si palesano infortuni e squalifiche. Ci siamo illusi, ma la samp è quella di cui parlavamo a fine Agosto dopo il mercato : nessuno prevedeva un sesto posto. Già un ottavo sarebbe buono per migliorarsi rispetto allo scorso anno.

  71. mattep scrive:

    Squadra con le gomme a terra ma la stavamo gestendo. Poi l’ennesimo errore individuale grave. Sabato il protagonista é stato, come spesso in questa stagione, Sala. Era salito in ripartenza palla al piede fino al limite dell’area di rigore del chievo. Anziché allargarla a Praet (che magari ha i piedi un po’ piú educati…) ha ben pensato di fare l’Iniesta di turno con un passaggio filtrante per Sorrentino. Rinvio, palla a Giaccherini larghissimo sulla 3/4 e il buon Sala che lo invita con gentilezza ad entrare 3 metri dentro l’area, a prendere la mira e crossare. Gol. Da lí tutto spento. 2-1 su un cross flaccido del quale non puoi non prevedere la traettoria se giochi in porta in serie A ma Viviano ormai para solo piú i rigori, il resto non gli interessa. La stagione é stata sorretta da Quagliarella, Torreira, Silvestre e pochi altri a momenti alterni. Almeno 3/4 elementi hanno solo ed esclusivamente fatto danni che qualcuno riusciva in qualche modo a rimediare. Ora non ci si riesce piú. Le ultime partite fanno male ma siamo dove dobbiamo essere, con la fiorentina, davanti al toro e dietro all’atalanta che l’anno scorso ha fatto 72 punti. Circa lo spessore morale del gruppo, credo che la partenza di Puggioni abbia lasciato un enorme buco nello spirito di appartenenza dello spogliatoio.

  72. marco scrive:

    Pronostici, dati storici,momento di forma tutto è pro Atalanta e contro la SAMPDORIA.

  73. piero scrive:

    Boh. Non so neanche più cosa dire… A questo giro è sembrato persino che avessimo fatto di tutto per perderla la partita. Primo tempo in vantaggio e Chievo praticamente inesistente e scarsissimo. Nella ripresa quindi cosa fa Giampaolo? Toglie gli unici che corrono e potrebbero creare pericoli (Zapata e il Quaglia) e mette dentro due trequartisti svogliati. Boh… Poi va beh, con Sala, Regini, Murru, Alvarez contemporaneamente in campo sembrava un film dell’orrore. Ok che Bere era infortunato, ma Strinic?
    Ora altra quaterna a Bergamo e poi il derby, che è diventato tristemente il nostro unico obbiettivo stagionale.

    • Faso scrive:

      E nel copione del ns horror movie di serie b non potevano certo mancare due gol presi in maniera talmente imbarazzante che potrebbero far pensare male, ma leggendo la lista degli interpreti il dubbio sparisce… si tratta solo di incapacità.
      D’altronde quando dalla rosa della stagione scorsa chiusa nella mediocrità ti vendi i migliori e imbottisci la rosa di:
      giocatori retrocessi (Caprari, Verre)
      o quasi (Capezzi, Ferrari)
      scommesse (Ramirez, Murru)
      gente che nessuno vorrebbe manco gratis (Alvarez, Sala)
      e arrivi all’ultimo giorno di mercato e ti fai strozzinare dal napoli per tappare le voragini di centravanti e terzino sinistro… altro che Europa !!!

  74. Luigi scrive:

    Faccio fatica a capire certi tifosi e certi giornalisti in quanto siamo quasi tutti a scrivere di giocatori seduti in panchina da serie B società che pensa solo a dare un po’ di fumo negli occhi con le strutture dopodiché supermarket aperto tutto l’anno figure del Belino in tutta Italia prendendo scoppole da squadre che con tutto il rispetto sono in A ma hanno un’organico da serie B e qualcuno parla ancora d’Europa? Qui siamo tutti matti.

  75. giovanni scrive:

    iovanni, 13 marzo 2018 scrive a proposito di vedere una partita della sampdoria:

    è come andare a vedere un film, magari speri che sia un gran bel film, sei anche disposto a spendere dei soldi per vederlo, sai già che gli attori non ci sono su quel palco, sono immagini su uno schermo, e magari invece fa cag…e in maniera imbarazzante, hai perso la domenica, hai litigato con la famiglia per la scelta che ti rinfacciano ed alla fine della trama il tuo eroe ci rimane anche secco…..e pensi: “ma perchè avrà girato e fatto un film così brutto?” chissà che problemi avrà…boh; ma poi ti passa, magari la prossima volta in televisione lo riguardi e certamente al prossimo film sono di nuovo al cinema a vedere quell’attrice che mi ha preso il cuore anni fa…quindi a posto così…
    Non posso che ringraziarti andrea anche se chiaramente non hai bisogno delle mie parole, so che le tue intenzioni di fondo erano un pelo diverse dalle mie, ma il concetto è quello quello di sapere cosa ti aspetta anche se sei a metà del film, solo che come hai bene detto sopra quel film lo rivedi tutte e 3, 5, 8 o anche più volte perchè tu come me e quanti altri, sei innamorato di quell’attrice staordinaria che ha vinto solo un oscar ma che è stata per lunghissimo tempo la più bella e la più brava di tutte e tutti combattendo contro tutti insegnandoci cosa vuol dire Amarla senza nessun aiuto esterno, che però, attento, oggi non è più quella che girò quei mitici film, ma è un pò invecchiata, è cambiata così come siamo cambiati noi del resto e con lo staff di diverso livello che si ritrova oggi tra attori non protagonisti, comparse, produttori, regista e location… sta facendo poco di buono negli ultimi anni per fare come dire scattare la scintilla e…stuzzicare i suoi fans, un pò come qualche partta al ferraris di quest’anno (c’eri, sai cosa vogli dire) e lei sia pure lentamente li sta perdendo….magari non solo per colpe sue…ma la china te la danno gli abbonati, le presenze allo stadio per partite importanti, l’analisi del tuo ospite fisso ed amico rissetto…purtroppo il problema più difficile sai qual’è? è difficile che di lei si innamorino quelli giovani e giovanissimi che la incontrano oggi come noi la incontrammo da giovani, purtroppo in molti ormai preferiscono altre…attrici, e noi non abbiamo argomenti validi per avvicinarli a Lei, e sabato non c’era davvero bisogno della conferma.
    un abbraccio a tutti i sampdoriani ed a te andrea in particolare un grazie, appena ho iniziato a leggere il pezzo mi hai fatto un pelino felice.

  76. luca scrive:

    Petrino secondo me ha ragione ! sulle “opere di bene” che la dirigenza stà progettando e portando in essere , aumentano il valore (e non di poco) della Società in termini di futura e possibile vendita a fronte di una spesa da parte della Holding Ferrero (chiamiamola cosi …) che è finanziata interamente dal credito sportivo o in parte dalle plusvalenze dei giocatori venduti , pertanto……. sino a quando la Samp sarà gestita da questa dirigenza il nostro campionato terminerà esattamente il giorno che conquisteremo la matematica o presunta salvezza (guardate gli ultimi 3 anni con Ferrero Presidente !!! non può essere solo un caso ) a 10 giornate dalla fine a 5 a 1 etc questo è il nostro destino e dobbiamo esserne felici perchè se malauguratamente dovessimo imbeccare la stagione storta e precipitare in……… con l’attuale presidenza sarà dura ,ma molto dura risalire in serie A o addirittura resistere nel panorama calcistico, sei d’accordo Andrea ? non illudiamoci per stasera l’Atalanta è molto più forte e motivata di noi ! non nascondiamoci prevedo l’ennesima imbarcata (spero di essere brutalmente smentito ma…..)

    • moussa dembele' scrive:

      Tutto giusto. Attenzione però perchè questi signori scommettono sulla pelle della Sampdoria. Il primo anno Ferrero si è venduto Eder a gennaio e, se De Laurentis non lo avesse preso per il naso, avrebbe dato via anche Soriano (autore di 8 gol alla fine dell’anno) e con questo la retrocessione, ricordiamoci evitata solo per un rigore sbagliato dal Carpi, sarebbe stata sicura.
      I vari paladini del tifo a oltranza, quelli che cantano sempre, che stanno con Ferrero, che che che, si ricordino questo: che rilevare e far rilevare come questi signori gestiscono la società, in ogni sede ed in ogni circostanza, è un modo per difendere i propri colori e la propria fede.

  77. Daniele da Rapallo scrive:

    Ve lo dico ora, in tempi non sospetti….
    Io stasera farei pesante turnover : possibilità basse, Europa persa. Poi nel calcio non si può mai dire. E non lo dico solo per il derby.
    In caso stasera schierasse la miglior formazione possibile, allora mi chiedo perchè non sia stato fatto anche per la coppa Italia…… per l’ennesima volta.

  78. Daniele da Rapallo scrive:

    Caro Andrea, cari amici mi giungono le seguenti voci :

    Se Mancini andrà in nazionale, Giampaolo andrà al Napoli.
    Se Mancini non andrà in nazionale, allora andrà lui a Napoli.

    Sarri e Mertens Fine di un ciclo….

    Credo siano abbastanza attendibili, che ne pensi Andrea ?

    • andrea.lazzara scrive:

      Diciamo che la sensazione che Giampaolo possa andarsene ( e magari non perchè mandato via) ce l’ho. Ripeto: sensazione personale.

  79. Paolo1968 scrive:

    So di attirarmi l’antipatia e gli insulti dei “veri” sampdoriani, ma io sabato ho staccato completamente la spina. Nel grossetano mi sono dedicato a ribollite, a fiorentine e a vini di Montecucco.
    Sono stato bene, benissimo, rilassato con la mia famiglia e famiglia di amici. Alle 23:00 ho guardato il risultato ed ero già sicuro di come era andata. Sicuro, sicurissimo, non so perché ma sento spesso a naso cosa farà la nostra Samp.
    Non mi sono certo agitato. Diciamo che in generale mi sono stancato di agitarmi per una manica di menefreghisti e/o incapaci.
    Me lo chiede anche il cuore, prima che mi venga un infarto per la rabbia di vedere i nostri colori così insultati da certa gente.
    Meno male che le partite in casa sono meno di quelle fuori, perché di certo non ne seguirò più una nemmeno in tv per quest’anno….
    E prima che mi venga rinfacciata l’ottima annata, voglio ricordare a tutti che per noi da tempo le annate, buone o cattive, vanno da settembre a febbraio, ovvero 6 mesi.
    Da marzo a maggio siamo tutti gli anni da ultimo posto secco in classifica (questo è un dato inconfutabile che NON può non essere analizzato attentamente).
    Probabilmente i nostri giocatori fanno i bagnini 6 mesi d’estate e poi 6 mesi i calciatori. Peccato che lo stipendio da calciatori sia annuale….

  80. Enrico scrive:

    A questa squadra non crede più nessuno: chi pensa stasera a Bergamo di tirare fuori un risultato positivo? Sarà la solita storia, magari anche con un passivo pesante.
    Un finale indegno in cui squadra e società fanno a gara nel dare il peggio.

    Mala tempora currunt..

DIFESA SOLIDA, ATTACCO BOOM: E LA SAMP VA

A Frosinone la Sampdoria si conferma. E confermarsi, nel calcio, è sempre più difficile che raggiungere un traguardo. Stadio nuovo

E ADESSO?

Premessa: come ha scritto un telespettatore stasera la Sampdoria non è un disastro (o meglio ,quella del primo tempo si,

PUNTI BUTTATI E FATTI EVIDENTI

Nella domenica calcistica più difficile per i tifosi genovesi, sospesi tra la passione per il pallone che alla fine prende

SI TORNA IN CAMPO, MA CON IL CUORE GONFIO DI DOLORE, RABBIA E ANCHE TANTO ORGOGLIO

Amici di Samplace, non avrei mai pensato, nessuno di noi avrebbe mai pensato di vivere giornate come queste. Avevo scritto