Archivio - marzo, 2018

31 mar
2018

LA SOLITA SOLFA

Confesso: sono svuotato.  Vedere le partite della Sampdoria, soprattutto quelle in trasferta, da mesi è diventato come quando si vede un film al cinema e lo si ribecca 3,5, 8 volte sui canali tv. Sai che ti illudi, magari vai anche in vantaggio, sai che lentamente cedi, sai che, la fine è inevitabilmente sempre la stessa: la sconfitta. Anche con il Chievo il primo tempo è stato perfino discreto (avversari, bisogna dirlo, mo-des-ti-ssi-mi!) ma nella ripresa è andata in scena la solita rappresentazione dell'orrore: davanti poco o nulla, salvo l'occasione nel finale per Ricky Alvarez, difesa da incubo, alcuni giocatori che non sono decisamente all'altezza, altri in evidente in affanno. E a...
18 mar
2018

LA LUCE SI E’ SPENTA

Faccio davvero fatica, anche questa settimana, a trovare le parole per spiegare come ho visto la partita della Sampdoria. Negli occhi e nelle orecchie ho ancora la Gradinata Sud che ha cantato per 90 minuti, anche sul 5-0. Nel cuore e in classifica però, domina l'allucinante sequenza di schiaffi incassati, non solo nel pomeriggio di pioggia del Ferraris ma anche, sette giorni prima, a Crotone. Credo che rivendicare il diritto di criticare non sia un delitto di lesa passione per nessuno: i sampdoriani, come tutte le persone umane, reagiscono come meglio credono ai momenti difficili. Per fortuna, dico io, perché se fossimo tutti uguali sai che noia! E allora da 8 (come da inconsueto voto che...
11 mar
2018

HO PERSO LE PAROLE..

...per questa Sampdoria da trasferta molle, raccogliticcia, che ha sfoderato una prestazione indecorosa (sicuramente nei confronti di quei 150 tifosi che si sono sobbarcati un viaggio dalla distanza proibitiva per molti ma non per loro). Una squadra senza personalità,  senza determinazione lontano dal Ferraris e contro le piccole: e non può essere questione solo di difficoltà tattiche. Stavo guardando la classifica attuale (scrivo alle 18.20 di domenica) e osservavo la parte destra: Udinese, 4 gol incassati in trasferta, Bologna 3 gol incassati in trasferta, Genoa (per fortuna) derby vinto, Cagliari da 0-2 per noi a 2-2, Chievo (per ora) bene, Crotone affondati allo Scida da 4 reti, Spal...
4 mar
2018

CIAO DAVIDE

Non si gioca. Non si poteva giocare. Non parlo, non parliamo di Sampdoria. Il pensiero che mi frulla in testa l'ho espresso sul mio profilo Facebook. Mi permetto di riproporlo qui. Non credo ci siano molte parole. E' morto un uomo di 31 anni. In silenzio. Un atleta, un compagno, un padre. Ora si apriranno mille riflessioni sui controlli sanitari nel calcio italiano, da qualche parte ho già letto "chissà cosa gira". Bah... Ho perso con le stesse modalità due amici, uno a 18 e uno a 28 anni. Uguale uguale. Erano sani, giovani, forti. Temo che se la strada è tracciata ( e il corpo umano è una macchina talmente complessa che ci sono situazioni difficilmente appurabili) ci puoi fare ben p...

TROPPI GOL SBAGLIATI

La Sampdoria esce a testa alta dalla Coppa Italia. Con il Milan, costruito per arrivare in Champions, ha fatto la

VAR… GOGNA

Var… gogna. Non volendo sottintendere vergogna ma inteso proprio in senso letterale: un uso spregiudicato del Var da mettere alla

FABIO SANTO SUBITO

Nel giorno di Santo Stefano, i tifosi della Sampdoria invocano Fabio Quagliarella al grido di Santo Subito. E’ suo il

BISOGNA ESONERARE GIAMPAOLO

La rotonda e un po’ pittoresca – a causa del disinvolto utilizzo del Var da parte di Calvarese – vittoria