FABIO, L’INFINITO E LA SAMP RITROVATA

21 gen 2018 by andrea.lazzara, 86 Commenti »

Intanto ben ritrovati a tutti! :-) Come scritto da Paola nell’ultimo post, per qualche tempo cercherò di..sostituirla al meglio possibile nella gestione di Samplace.  Le incombenze di imminente bis mamma non le consentono più di seguire questo blog e dunque, eccomi indossare la maglia numero 12 (sono un nostalgico del vecchio calcio), pronto a fare il mio ruolo di buon “soldato”. Come ben sapete la mia vita professionale, adesso, è un po’..diversa, ciò non toglie che cercherò per quanto possibile di mantenere il livello di aggiornamento, di risposta, di partecipazione, più adeguato possibile. Proprio perché spesso impegnato a seguire tematiche che..nulla hanno a che vedere con il pallone, abbiate un minimo di comprensione se i vostri commenti dovessero restare in coda di moderazione per qualche ora più del dovuto… :-) .

Sono fortunato, comunque. Il primo post me lo ha scritto Fabio Quagliarella con la sinfonia dei sibili provocati dai tre palloni finiti alle spalle di Sportiello. Tre colpi di spigna alla parola crisi che era ormai ben presente in casa Samp soprattutto dopo l’allucinante sconfitta di Benevento. Evidentemente tutti hanno fatto tesoro di questo periodo di sosta, dalla società al mister ai giocatori, per ricaricare le batterie e i risultati, dopo una ventina di minuti impauriti, si sono visti ( al contrario la Fiorentina mi ha dato l’impressione di essere rimasta in vacanza, buon per la Samp ovviamente).  Intendiamoci: ora serve continuità ma il primo passo era, ovviamente, fondamentale.

Ferrero mi ha scippato la parola che volevo associare a Quagliarella e che ho unito al suo voto in pagella(9): infinito. A 35 anni ha dimostrato che , se si è liberi di testa ( ma Fabio è uno che, nel periodo della vicenda stalker aveva comunque segnato oltre 50 reti), fisicamente a posto, professionisti seri si può essere  sempre determinanti. Anzi, qualcosa di più. E il suo “Samp a vita” pronunciato nel dopo partita vuol dire tanto, tantissimo.

Tornando alla partita ispirato Ramirez, fondamentale Linetty, a me sono piaciuti anche Praet e Bereszynski. Kownacki? Ha bisogno di partite così, ha bisogno di sbagliare, di correre, di provare. E mi sembra comunque un tipo tosto. Forza ragazzo.

Scrivete, dunque, su Samplace ( e comunque ci vediamo martedì alle 21 a Gradinata Sud) anche perché qui torneremo a parlarci dopo la gara d’andata (che già detta così fa ridere, come molte situazioni organizzative del calcio italiano) contro la Roma. Una partita che è sempre più importante perché, alla luce della vittoria contro la Fiorentina, non pensare di giocarsi l’Europa fino alla fine sarebbe un delitto. E poi perché c’è una cosa che, in questi mesi, mi ha sempre dato fastidio. Qualche settimana fa ho partecipato a una trasmissione su una radio romana con un breve intervento e il punto su Samp-Roma era sempre (forse dimenticando che parlavano con un giornalista genovese): “Alla Roma manca una partita”. Io ho risposto sorridendo: “Perché, gioca da sola? “. Ecco, sarebbe bello fare uno sgambetto ai giallorossi tipo quello dello scorso anno per ricordar loro che…anche alla Sampdoria mancava una partita!

 

86 Commenti

  1. petrino scrive:

    A Quagliarella giova Debora Salvalaggio…..
    Con Linetty in campo e’ tutta un’ altra musica e Ramirez e’ il primo violino.
    Tecnicamente non vi e’ stata partita, eccetto qualche amnesia.

    • Edoardo scrive:

      Buon per il nostro FQ27 se gli giova, ma donne così quando sei ricco e famoso ne trovi in giro a vagonate quante ne vuoi…

  2. Maraschi scrive:

    Belin Andrea che esordio!

  3. Mr t scrive:

    L’importanza di chiamarsi Quagliarella

    Uomo, leader, campione, professionista, esempio, simbolo e goleador

    Da nazionale.

    La sosta ha restituito condizione

    Ora continuità e flessibilità tattica

  4. SANDOIA scrive:

    Rientro col botto e fortunato per Andrea : Io un giro alla N.S della Guardia lo avevo fatto ,non so se ha influito ma male non ha fatto di certo.
    Dopo la vittoria ci saranno un numero relativamente basso di commenti quindi relativo relax.
    Speriamo di dare continuità a questo risultato anche se sarà difficilissimo il nostro score in trasferta è Negativo anzi disastroso 1 sola vittoria E ad Agosto lontano da Marassi poi un sacco di sconfitte e di partite sottotono .
    Vincere ad inizio campionato con la Roma era sicuramente più facile ma vincere ora ci darebbe una Soddisfazione sicuramente maggiore tendente all’infinito direi.
    Siamo Ritornati
    Forza Sampdoria.

  5. Paolo scrive:

    Bene,benissimo ci voleva, ma aspettiamo per le fanfare trionfali, la porta inviolata non l’abbiamo mantenuta nemmeno oggi. Solo 5 volte quest’anno non abbiamo preso reti.
    Speriamo che il dopo Fiorentina non sia come il dopo Milan o il dopo Juve. Quaglia oggi è stato grandissimo, ma per me anche kownacki non è stato male,(tralasciando il mega errore sotto porta) . Ha aiutato Quaglia correndo molto e permettendo cosí a Fabio di mantenere luciditá. Zapata in questo aiuta molto meno. Grandissimo Torreira, non so come faremo senza. Godiamoci cmq la vittoria e speriamo bene mercoledi

  6. marco scrive:

    Quagliarella è l anima di questa squadra,vale da solo il prezzo del biglietto. Squadra rigenerata ,risorta dalle proprie ceneri. Fiorentina annullata annichilita a dimostrazione che la SAMPDORIA è superiore. Poche squadre che ci stanno dietro sono superiori , credo solo il Milan. Le altre le potremmo mettere in riga di prepotenza. Ottimo anche Kownacky, per il quale mi dispiace immensamente per l errore sotto porta, ma sembra non averlo accusato più di tanto. Con un Quagliarella così nulla è precluso.

  7. Michele G. scrive:

    Ben tornato Andrea, anche se ne vieni dalla …panchina!
    E permettimi di fare tanti, tanti auguri a Paola!
    Per quanto riguarda la Samp, beh! hai già detto quel che c’era da dire.
    Una nota di amarezza riguarda le condizioni del terreno di Marassi. Lo aveva gia’ detto Giampaolo prima della sosta, lo ha rilevato Pioli oggi, lui che ci viene una volta ogni tanto. Evidentemente, per invogliare maggiormente le squadre a comprarsi lo stadio, il comune lo lascia a se stesso e che vada pure in malora!

  8. Alup scrive:

    Bentornato! E bentornata Samp!

  9. Paolo1968 scrive:

    Oggi sarebbe facile far polemica.
    Invece gioisco e mi godo vecchi, scoppiati, giocatori che hanno già la testa altrove, venduti, ex giocatori e maestri di calcio.
    Perchè se restiamo uniti senza sparare ad alzo zero nei momenti di difficoltà, qualcosa di buono si può fare. E ricordare che le nostre concorrenti al momento stanno dietro….

    • Maraschi scrive:

      Beh veramente. Premesso che non ho mai sparato alzo zero, penso che chi l’ha fatto ha ottenuto un bel risultato, abbinato alla sfuriata fi Ferrero post Benevento.
      Quindi avanti coi commenti negativi! Dai ne faccio uno: abbiamo avuto solo fortuna…ahahah

      • aston scrive:

        Sono evidentemente contento. Molto contento.

        Noto che Praet a destra è altro giocatore; da spiegare perchè quando gioca Barreto debba lui spostarsi a sinistra.
        Chiedo a Giampaolo, che considero allenatore ma, come credo sia intuibile, a me non convince fino in fondo, di adoperarsi perchè certe partite quali quelle di Udine, Bologna e Benevento non si ripetano più. Sono conscio che si possa perdere, altrimenti ci giocheremmo lo scudetto, ma non in quella sciagurata e vergognosa maniera.

        Sopratutto tenuto conto che la rosa, per questa serie A, è un’ottima rosa.
        Complimenti alla società.

        a.

        • MatteoB scrive:

          Perché barreto ha un piede solo

          • aston scrive:

            Certo .Praet anche. E comunque a destra rende molto ma molto di più. Meglio semmai barreto a sinistra ; tanto peggio di come sta giocando a destra è difficile.

            a.

  10. Disraeli scrive:

    Ottima Samp contro, come hai evidenziato, una Fiorentina molto scarica.
    Non ci sono parole per Fabio: ha segnato più di Higuain!
    A me è piaciuto un sacco Ramirez che è un fuoriclasse.
    Torreira uomo ovunque e bene anche Linetty.
    Per me rimane comunque incomprensibile come, sul 3 a 0, non si cerchi di gestire il risultato arretrando il baricentro cercando il contropiede: invece in questi casi il contropiede lo subiamo sempre noi…è assurdo.
    Fortunatamente la Fiorentina ieri era poco in palla ma per me questo aspetto è cruciale nel giudizio su Giampaolo.
    Ferrero ha allestito una rosa veramente competitiva che merita il posto che occupa anzi, con maggiore pragmatismo potremmo avere almeno 5 punti in più.

    • fede scrive:

      Pretendo l esonero di Giampaolo, lo hai scritto due settimane fa. Coerenza zero.

      • Disraeli scrive:

        Infatti non vedo l’ora che la Samp sia guidata da un allenatore diverso, più pragmatico ed elastico.
        Se leggi meglio il mio post (mancano 5 punti e il discorso dei contropiedi sul 3 a 0) capirai di aver scritto una cosa poco sensata.

        • Bulgaro scrive:

          magari con un altro ne avevi 5 di meno.
          Può piacere o meno, ma è un dato di fatto che se riesce a tenere la giusta tensione vengono fuori sempre belle prestazioni, il problema è quando i giocatori si scaricano.. e non essendo una rosa da Champions sono scotti da pagare.

          Menare il belino a un allenatore che è in zona europa dietro a rose che valgono almeno tre volte tanto e davanti a squadre ch ce l’hanno come obiettivo sa di poco equilibrio. Poi se non ti piace ci si può fare poco.

        • MatteoB scrive:

          Con un allenatore come dici tu avresti pareggiato partite perse e pareggiato partite vinte… Alla fine con i 3 punti, avremmo la stessa identica posizione di classifica. Vuoi un esempio? Lazio e Sassuolo 2 punti anziché 0. Spal 1 punto anziché 3.totale sempre 3.
          Io per ora mi tengo Giampaolo (e i suoi limiti da talebano in primis). Poi vedremo.

  11. Fra Zena scrive:

    grande Andrea, bentornato! :) bella vittoria ieri, direi la più nitida dell’anno a parte quella contro il Crotone. Quando ci sono tutti i titolari e sono tutti in forma, possiamo davvero battere chiunque; il problema è che quando queste due condizioni mancano possiamo perdere contro chiunque, ma di questo si è diffusamente parlato nelle scorse settimane. E’ lì che dobbiamo migliorare. Sulla partita di ieri hai detto tutto tu, soprattutto sull’immenso Quagliarella; faccio solo un’annotazione su Strinic, ma è possibile che un giocatore del suo livello non abbia l’autonomia dei 90 minuti? Anche ieri dopo il 70′ è scomparso, un errore dietro l’altro. E’ forte ma deve allenarsi meglio, anche se sicuramente il campo (che ieri mi sembrava peggio che contro la Spal) non lo aiuta

    Ho visto la Roma a San Siro ieri sera, è una squadra forte ma non in un momento molto brillante, ieri ha speso tantissimo e avrebbe comunque perso se non fosse stata salvata da Alisson e dal palo. Io farei “all in” sulla partita al Ferraris, con tutti i titolari dentro ce la possiamo giocare; a Roma poi va come va

  12. Lollo scrive:

    Bentornato, grandissimo Andrea !!

  13. Disraeli scrive:

    Dimenticavo: arbitraggio osceno, mancano 2 rigori (Kownacky e Zapata), un’espulsione per fallo di reazione ed un’ammonizione (direi un arancione) a Benassi che tenaglia da dietro Linetty lanciato in area.

  14. robmerl scrive:

    bene anche ieri (a parte le solite amnesie difensive – 30 gol sul groppone al giro di boa sono uno sproposito!) contro una delle 7-8 squadre che giocano e ti fanno giocare. Il problema sono tutte le altre, che soffocano torreira e chiudono le corsie laterali.Qui serve veramente un piano B, perché adesso i giocatori che vanno sugli esterni e sanno crossare (linetty e praet) li abbiamo. Quello che non capisco è perché usiamo così poco la vecchia e mai spuntata arma dei cross con il colpo di testa

    • MatteoB scrive:

      Per far saltare chi? Se c’è Zapata avrebbe senso, ma senza di lui sarebbero palloni sprecati. Noi abbiamo un gioco ragionato alla ricerca dell’imbucata centrale, altre squadre lavorano più sugli inserimenti degli esterni, ma nn é il nostro caso. Concordo sul fatto che potrebbe essere una valida alternativa specie in partite ‘bloccate’, ma per ora, vuoi per mancanza di interpreti, vuoi per mancanza di idee, nn è nelle nostre corde

  15. Ferolandia scrive:

    Ciao Andrea,

    bentornato a te ed in bocca al lupo a Paola.
    Per la Samp quella di ieri è stata una partita da ritorna al passato (prima parte di campionato) dove si è giocato bene e si è concesso qualcosa in perfetto stile Giampaolo.
    Tuttavia a mio parere questa squadra non può prescindere da Bere e Strinic esterni difensivi e dal trio Linetty, Torreira, Praet in mezzo al campo. Con questi uomini ogni partita ce la giochiamo.
    Ora sotto con la Roma e cerchiamo di recuperare il vero Zapata.

  16. Pino scrive:

    Bentornato Andrea! Finalmente una vittoria, sicuramente meritata anche se di sbavature in difesa ce ne sono state ancora. Nessuno è perfetto, va bene così. Dopo il secondo gol la Squadra, complice anche la forzata apertura dei Viola alla ricerca dei gol per la rimonta, ha giocato con più scioltezza e sicurezza. Il giganteggiare di Torreira al centrocampo ha fatto la differenza. Quello è un giocatorissimo (si può dire, ah ah!!) e la Squadra dipende molto dal suo stato di forma. A Benevento, la sua opaca prestazione e poi la sua uscita hanno evidenziato i nostri limiti. Quindi credo che se Ferrero voglia dare credibilità alle sue parole, faccia uno sforzo e lo trattenga anche l’anno venturo. Se vogliono, i soldi per trattenerlo ci sono. Quagliarella è stato grandissimo, proprio perchè i palloni che gli sono stati serviti per la sua tripletta sono arrivati dall’orchestrazione fatta alle sue spalle (Squadra gioca come centrocampo gioca – Grande Boskov!). Con la Roma sarà una partita decisiva per vedere quanto può valere davvero la Squadra. Speriamo che vengano a Genova con la solita presunzione (proprio come i giornalisti di quella trasmissione) e prendano una lezione di umiltà. Ma servirà attenzione massima sempre al centrocampo, E Barreto speriamo non venga impiegato (la sua entrata è coincisa prima con un suo passaggio gentilmente offerto agli ospiti, e poi con un pauroso sbandamento del reparto difensivo, poi fortunatamente ripresosi). Speriamo in un altro bel regalo per i tifosi. Quella gente merita qualche gioia, se la merita davvero.

  17. Edoardo scrive:

    Primo tempo incerto con le solite croniche amnesie difensive, poi nel secondo tempo abbiamo alzato il ritmo trovando delle giocate eccezionali con Ramirez e FQ27 in formato stellare, bene anche Torreira e Praet e il ritrovato Linetty che a centrocampo è diventato ormai una colonna insostituibile, certo dietro quando ci prendono in velocità diamo la sensazione di poter subire in qualunque momento, ma se centrocampo e attacco girano a mille come oggi allora possiamo giocarci tranquillamente l’EL fino alla fine, speriamo bene, bravi ragazzi avanti così…

  18. Marco - Verona scrive:

    Devo ammettere che dopo Benevento avevo temuto che si fosse perso qualcosa. Che il giocattolo si fosse rotto. E invece grazie alla sosta, siamo tornati ad essere la Sampdoria che tutti avevano ammirato sino alla vittoria con la Juve. Quagliarella un mito ormai, e c’era pure qualcuno che ha osato criticarlo ad inizio campionato. 15 palle in buca quest’anno e la partita è ancora lunga da qui alla fine del campionato. Che dire? Con il centrocampo e la difesa titolare, la musica cambia e di parecchio. E questo significa che i nostri rincalzi non sono all’altezza dei titolari. I rinforzi secondo me vanno fatti tenendo conto di questo. Ora dobbiamo incontrare la Roma, così finalmente recuperiamo la partita di inizio campionato. Forza Samp!!!

  19. luca scrive:

    Che piacere ritrovarti Andrea! anche perchè il tuo ritorno coincide con un momento di grande felicità da parte della persona che momentaneamente sostituisci !’ e coincide anche con un’ ottima prestazione della Samp e soprattutto di Quagliarella ! io non mi illuderei troppo sulla squadra (và bene cosi in ogni caso) avremo alti e bassi , vittorie e sconfitte ma mi auguro solo di non vedere più prestazioni come Benevento ! Quagliarella che dire ? merita tutta la nostra ammirazione e tutto il nostro rispetto, giocatore e soprattutto professionista esemplare ; insomma un esempio per i giovani , tutt’altro giudizio per il campo, il terreno di gioco, incompetenti è la parola giusta secondo te? attendo tue e ancora bentornato!!!!!

    • andrea.lazzara scrive:

      Aspettiamo che si assesti ma…. la faccia di Ramirez mentre diceva in zona mista “Il campo? Almeno ora è morbido”….non era delle più rassicuranti

  20. Paolo60 scrive:

    Benvenuto Andrea, e tanti auguri a Paola per il pargolo.Tornando al campo , qualche anno fa andai a Bardonecchia a vedere il ritiro della SAMP post promozione in A , con FERRARA allenatore e dissi profetizzando con alcuini amici che il piu’ forte in attacco era ICARDI (ancora nessuna presenza in a) senza sbagliare poi di tanto !!!!!!
    Bene ora ti dico che a parte il grande FABIO il + forte di tutti e’ senz’altro KOWNACKY
    e se non faremo l’errore di venderlo il prossimo anno partendo da titolare ci garantira’ almeno 20 gol. Se mi sbaglio ammettero’ l’errore ma ………….. visto il precedente
    SALUTONI E FORZA SAMP

    • Massimo Pittaluga scrive:

      ciao Paolo concordo che il polacco abbia grandi qualità, magari non la tecnica sopraffina di schick ma la tecnica non manca e sa tagliare come pochi. non so se è il più forte ma è sicuramente di prospettiva e almeno ancora un anno sarebbe il caso di vederlo. a mio avviso però un giocatore che diventerà un vero giocatore da grande squadra è praet. tanta qualità abbinata quest’anno a tanti km. se aggiunge 4 o 5 gol a campionato può diventare un grande giocatore. torreira è bravissimo ma credo che stia già esprimendo il 90% del suo potenziale mentre il belga secondo me ha margini grossi. da non disdegnare berezynki che quest’anno è cresciuto molto. un po di tempo ai giocatori va dato. io ad oggi i punti deboli li vedo in ferrari che rspetto all’iizio la prende poco e sbaglia parecchio e in porta. ovvio che se avessimo il viviano di 2 anni fa e skrinar saremmo a giocarcela ancora più su e non possiamo pretenderlo. speriamo a giugno vendano 1 o 2 pezzi perchè oltre sarebbe un delitto oltre che di difficile rimpiazzo. ottimo anche il rientro di linetty che oggi con gli altri due forma un centrocampo di livello. infine bentornato Andrea

  21. andrea_samp scrive:

    CIAOOOO GRANDE RENTREE !! Andrea …. con te siamo stati in trasmissione collegamento esterno dal mio club il Samp Carige… bene rientro migliore sul blog non poteva esserci !! porti mica buono ?? ahahhahaaha scherzo ! , un augurio a Paola per il suo compito bis di mamma!! comunque un “Quaglia” stratosferico ..poi un po’ lo sento come figlio mio non solo da tifoso anziano ma proprio perché e del 1983 come mia figlia naturale ..! ;-D e guarda mi ricorda come serietà professionalità e abnegazione il caro Zar dei bei tempi della Sampd’oro e forse finalmente abbiamo anche trovato un vero capitano ( senza nulla togliere al volenteroso e bravo figgeu di Regini) ben ora sotto con la Roma e hai fatto un gran finale col tuo commento ..e la battuta se gioca da sola !! ..,. a proposito di “sola” tiriamogliela una bella sola !! a questi protervi bulletti giallorossi ..DAI RAGAZZI !!!

  22. Tommy scrive:

    Ciao Andrea,
    La Samp ieri ha fatto delle cose SUPERBE, TRE GOL FANTASTICI, per tecnica, movimenti dei giocatori. Sembravano delle geometrie da biliardo…Veramente eccellenti…
    Pero’ una squadra con queste potenzialita’ (e mancava Sansone Zapata), non puo’ fare quelle tristi figure delle settimane scorse.
    Speriamo che lo capiscano…si sente sempre parlare di autostima…dovrebbero rivedere quello che sanno fare almeno 100 volte, se ancora non ce l’ hanno questa benedetta autostima…comunque: fabione e gastone fuoriclasse assoluti. Ballardini trema che tra un po’ le diamo anche a te queste pappine!

  23. MadMick scrive:

    …e bentornato Andrea! :)

  24. Bulgaro scrive:

    Bentornato Andrea e auguri alla futura mamma bis.

    Il gioco visto ieri fa pensare che i problemi siano stati per lo piu di natura psicofisica e oggettivamente è una cosa che una squadra giovane e non abituata alle vertigini da classifica può patire.
    Mi auguro che sia tutta esperienza per riprendere con entusiasmo e convinzione la marcia per giocarci qualcosa in campionato perché a parer mio, almeno nell’11titolare le qualità ci sono.
    Le 3 partite in settimana ci sono sempre state indigeste, ma è anche vero che la Roma non è il rullo compressore di un paio di mesi fa soprattutto per testa, quindi si può sperare di tirarci fuori qualcosa di buono.

    un saluto a tutti e Forza Samp

  25. piero scrive:

    Sosta gradita evidentemente! Lunga vita al Quaglia, ma dietro… brrrrrrrrr…. Facciamo degli svarioni allucinanti. Tra Simeone e Babacar si sono mangiati due gol pazzeschi. Che peraltro fanno il paio con i due mangiati dal polacchino. Meglio così.
    Speriamo che Giampaolo abbia capito che Linetty deve giocare sempre e soprattutto che Sala in questo momento non vale Bere.
    Ora sotto con la Roma e che non gli salti in mente di fare turnover! Non ce lo possiamo permettere.
    Forza Samp!

  26. P.SOLARI scrive:

    Bentornato Lazzara ( ed ovviamente auguri e in bocca la lupo alla sig.ra Paola ! ).
    Ieri, con una Fiorentina che veniva da 8 risultati utili, abbiamo rivisto per una buona ora , ora e dieci, la bella Samp che ha entusiasmato almeno fino alla partita con la Juve, poi per un prevedibile calo fisico aggiunto ad una certa distrazione mentale in alcune partite la squadra si e’ un po’ smarrita, La sosta e’ stata davvero salutare, mi pare ….. Quagliarella ( che aggiungere, ha scritto tutto il moderatore, immenso …..), Torreira, Ramirez, Praet, Linetty, Bere sono sembrati rigenerati, peccato per la prestazione insufficiente di Strinic, spesso saltato ed autore di alcuni gravi errori da ultimo quel rinvio di testa verso il ns.centroarea sull’ ultimo corner – mamma mia ! – , i centrali non inappuntabili, ma va benissimo cosi’ . Mercoledi’ altra partita dura con una compagine che ha vari elementi che possono far male, vediamo …
    Certo leggeremo comunque critiche, formazione sbagliata, cambi sbagliati, frasi del tipo ” se durava ancora 20 minuti …… “, ma passeremo oltre anche stavolta … :0))

  27. Daniele da Rapallo scrive:

    Ben tornato a te Andrea, persona che stimo. Ti vedo sempre vicino a Domenico nei pressi dello stadio a circa un’oretta dall’inizio della partita. Purtroppo non ci conosciamo (anche se amici su facebook); mi piacerebbe ma tu, col tuo lavoro, di persone ne conoscerai a migliaia….vabè.

    Quagliarella, che dire : professionista serio (alla Di Natale), che in un ambiente ideale e libero di testa, sta dimostrando il proprio valore. A proposito, si sa nulla sulle codizioni ?

    Europa, che dire ….l’appetito viene mangiando, ma siamo sicuri che la squadra non debba ricorrere ad occasioni di mercato se vuol puntarci veramente ? Io non credo. L’esempio lampante è questo recupero contro la Roma (quale logica perversa fissarlo prima di un’alta partita con la Roma ? Cosa tutta italiana..); partita in casa nella quale tenterei di rischierare la formazione migliore ma Quagliarella non ci sarà. Suvvia abbiamo i titolari contati e le riserve quasi tutte non all’altezza, oltre a problematiche psicologiche in trasferta…..Come si può sperare di mantenere un sesto posto senza avere ricambi ? Se poi si dice : ci proviamo ma non vogliamo spendere perchè la nostra dimensione è quella, bene : proviamoci. Il Milan è già a due punti (se con la Roma non dovesse andare bene). Roma che fortunatamente anche in questo periodo (come all’inizio quando avremmo dovuto affrontarla..) sembra un po scoppiatella.

    Ottimo Berezinsky, forse il migliore a parte Quagliarella, acerbo il Polacchino anche se si muove bene; per ora è giocatore da subentro…Barreto involuto (e li torna il discorso delle riserve…).

    Spero sempre si migliori un pochino anche fuori casa, ma in quel caso dove saremmo ?

  28. Stella scrive:

    Che dire…Bentornata Samp!
    Che dire…Immenso Fabio!
    L’asse Ramirez Quagliarella dà spettacolo è una delizia.

    Partita giocata e gestite davvero bene.
    Si è rivista la Samp di inizio stagione, e si è constatata l’importanza di alcune pedine fondamentali: Strinic, Bere ,Linetty.
    Affermo che abbiamo la certezza di chi deve giocare a destra e che Linetty, Praet e Torreira sono indispensabili.

    Ritrovata l’ ottima condizione fisica ed i titolari rivediamo una squadra arrembante e padrona del campo.
    Abbiamo ritrovato il centrocampo titolare mica roba da poco!
    Vittoria fondamentale per la classifica e per il morale. Ora ci aspetta una doppia sfida con la Roma, la nostra condizione atletica è sembrata in netta crescita,quindi crediamoci.

  29. maurosampbolzano scrive:

    bentornato Andrea ,bella la tua pagina , da la carica,auguroni a Paola per la sua prossima maternità

  30. Maurizio Arcini scrive:

    Con la Roma è una partita molto particolare, sono in confusione giocatori che partono allenatore che non ha le idee chiare, dobbiamo sfruttare l’occasione. In casa siamo decisamente un altra squadra, specialmente se giocano gli 11 titolari

  31. Sand66 scrive:

    Che dire… Bentornata Samp!! Ho rivisto la vecchia (si fa per dire) e bella squadra di inizio campionato, certo la Fiorentina non mi è sembrata un gran che ma lo pensavo anche del Benevento.
    Quaglia è monumentale, ma come lo sostituisci uno così? Forse tecnicamente anche anche ma come carisma e personalità non ce né per nessuno.
    Samp a vita dice il buon Fabio ed io rispondo avercene di uomini come te.
    Se poi vogliamo fare una disamina corretta della partita bisogna, onestamente, dire che davanti la Fiore era imbarazzante e che dietro noi concediamo sempre il solito golletto su calcio piazzato (non impariamo mai), e resta il fatto che i nostri centrocampisti non riescono ad inserirsi e concludere mai (segniamo solo con le punte).
    Detto ciò torno di parte e dico… chissene frega!!! Oggi me la godo come un riccio!!!
    Forza Doria sempre e comunque.

  32. livio scrive:

    Auguri alla Sig.ra Paola; auguri e figli……sampdoriani….

    Giornata di letizia e relax, ma troviamo qualche cosa di cui lamentarci (tanto da non perdere l’abitudine)!!!

    1) Il campo rizollato….orribile.Tutto pieno di giunte e grinze. la palla saltava come un canguro….Ma è possibile che una ditta specializzata in tale ambito possa lavorare a questi livelli??
    2) 11 giocatori 11!!! Se entrano le riserve sono guai!!!
    3) Ferrari…..la sua valutazione (13 mln. globali?) è allarmante.
    Spero non venga riscattato a questa cifra. A mio parere è solo leggermente meglio di Regini. Mi auguro che i dirigenti non vadano ad aggiungerlo alla lunga lista degli errori. ( Dodò, Rocca, Bonazzoli, Alvarez, Sala.) Qui mi fermo perchè spero che almeno Murru e Capezzi siano recuperabili…..(!).

  33. vincenzo scrive:

    Mercoledì sera tutti allo stadio: impegno sicuramente difficile e impegnativo ma da giocare consci delle proprie potenzialità e con noi tifosi a spingere!!, anche perché ho letto sulla rosea di oggi che …il Milan vede l’Europa… e, comunque, la Samp deve giocarsi la qualificazione europea fino all’ultima giornata; se altri altri dimostreranno di essere superiori come sempre ne prenderemo atto.. .

    Forza Sampdoria “non camminerai mai sola!!”

  34. Paolo60 scrive:

    OPS, Tornando a Kownacky , “il ragazzino” , vorre ricordare che fra lui e il “vecchietto ” TORREIRA ci passano 10 mesi

  35. Tommy scrive:

    Beh non sapevo di Paola…allora FORZA SAMP e…Forza PAOLA!

  36. robbinho scrive:

    belin ragazzi uno che si fa le vacanze a dubai con la Debora Salvalaggio, altro che pieno che fa; grande Quaglia, tu si che hai capito tutto, a 35 anni sei ancora un pivello. Grazie bomber. Un appunto a Sala, Regini….e altri. Ma non potevate andare alle Maldive con qualche letterina?!

  37. alan scrive:

    Vittoria di squadra e quando si gioca di squadra si esaltano anche i singoli come Quagliarella e Ramirez (per qualcuno ad agosto bollito e preso solo per fare un favore al procuratore di torreira ).
    Ps un saluto (un arrivederci) alla signora Balsomini e bentornato a Lazzara.

  38. marco scrive:

    la SAMPDORIA meriterebbe e dovrebbe pretendere un altro stadio da costruire nuovo. Un terreno di gioco osceno da anni, impianto vetusto, se piove 1 goccia di sospendono le partite. Dovrebbe partire una petizione per un nuovo stadio.

  39. Paolo1966 scrive:

    Quagliarella top player
    Ramirez tre assist
    Linetty indispensabile

  40. SerAmsterdam23 scrive:

    Bentornato Andrea,
    bella Samp, bella partita, bellissimi Quagliarella e Ramirez soprattutto! Io infatti inizio davvero ad innamorarmi di Gaston, tre assist goal sono tanta roba! Del Quaglia e’ stato detto tutto il possibile, giustamente.
    Sperando di confermarci in termini di prestazioni (e magari risultato) anche nel il doppio scontro con la Roma, ieri si sono avute conferme a mio parere.
    Con Berenz (e non Sala), Linetty (e non l’ultimo Barreto) e senza Regini giriamo molto meglio e siamo piu equilibrati. Con i soliti difetti ma attenuati di molto.
    Ciao e Forza Samp

  41. Pier scrive:

    Come scrivo da settembre quella di ieri è la Samp titolare con Zapata. Infatti vince e convince.
    Barreto Sala e Regini e anche Caprari la disintegrano invece questa squadra.
    Io non so perché ogni tanto costoro vengano schierati .
    Possibile che l’allenatore ci metta dei mesi a capire che sono i titolari? Lui che li vede tutti i giorni? A volte ha dovuto cambiare per infortuni vari è vero ma a volte ( molte ) li ha schierato di sua iniziativa.
    Ribadisco con i titolari giusti e il gioco di Giampaolo la Samp è uno squadrone con le riserve una squadretta.
    Ieri la Samp a tratti è stata entusiasmante.

  42. Pier scrive:

    Se si fa male Zapata mettiamo Kownaki se si fa male Lynetti mettiamo Barreto se si fa male Ramirez mettiamo Caprari diventiamo più scarsi magari perdiamo ( probabile) ma una speranza c’è …invece se si fa male Strinic perdiamo di sicuro.E lui l’uomo fondamentale perché i sostituti Regini e Murru sono una disgrazia cosmica implacabile inarginabile nessuna squadra potrebbe reggere l’urto negativo che producono.

  43. Jetta scrive:

    Esoneratelo!!!!!!!
    Sesti? Primi dobbiamo arrivare!
    Meglio Ballardini, ieri a Torino ha dato un saggio del gioco spettacolare che pratica.

  44. luca scrive:

    Quagliarella si è ristabilito (affaticamento muscolare) spero pertanto (anche perchè avrebbe più senso) sia utilizzato domani sera (avremmo più possibilità di fare risultato a Marassi con una Roma distratta dal mercato e un fabio galvanizzato dal momento e dall’ambiente ) e magari tenuto a riposo Domenica a Roma (dove possiamo mettere in preventivo una sconfitta) e NON viceversa ! che ne pensi Andrea?

  45. Daniele da Rapallo scrive:

    Magari arrivasse sto Bessa. E’ uno che tira davvero…

  46. Cicciosestri scrive:

    AHIAHIAHIAHIAHI CARRAMBA!

  47. Heisenberg scrive:

    Incredibile ma con il livellamento verso il basso che c’è in questa serie A giocare on Linetty e Beres al posto di Sala Barreto fa una differenza mostruosa….mercoledì il tridente Orsato Pairetto Mazzoleni la prova più dura….avrei preferito Totti arbitro

    • Edoardo scrive:

      Beres pare che lo voglia il Real Madrid, invece Icardi e Immobile sembra che andranno a giocare direttamente su Marte con Cassano…

    • MatteoB scrive:

      Ahahahah hai ragione! Totti arbitro sarebbe più facile da comprendere nelle scelte. Vedremo il solito show…. Attenti a nn toccarli in area, che dzeko che cade come sulla dinamite al 93 si tocco di skriniar, mi fa ancora incazzare…

    • piero scrive:

      Si belin veramente…
      Temo di più la trimurti arbitrale del tridente d’attacco della Roma.
      Sembra che li abbiano scelti apposta

  48. Paolo60 scrive:

    Un saluto agli amici del blog. Vorrei un parere sul cocktail TORREIRA:
    60% SERGIO VOLPI , 25% PRIMO ANGELO PAOLOMBO , 15% YUGOVIC
    Cosa ne pensate ?
    Buon aperitivo a tutti !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  49. Edoardo scrive:

    x Stefano Rissetto

    Icardi il più forte centravanti del mondo, ho sentito bene o forse c’era un’interferenza audio? Qui da me il segnale dell’antenna forse non prende bene chissà…

  50. Edoardo scrive:

    x Lorenzo Licalzi

    Cassano nella “Hall of Fame” insieme con Mancini, Flachi e Alviero? Mah, domani mi sa che dovrò chiamare proprio l’antennista…

    • andrea.lazzara scrive:

      Spero solo perché ti pare un’interferenza non perché cambi canale… :-)

      • Edoardo scrive:

        Tranqui, io vi seguo sempre perché voi di Primocanale siete dei grandi e siete simpaticissimi, ma sai qualche volta magari abbiamo delle opinioni diverse, ci sta anche, comunque è bello che c’è un blog come Samplace dove noi tifosi possiamo dibattere ed esprimere le nostre opinioni con libertà e si spera anche con la dovuta educazione da parte di tutti, grazie per lo spazio che ci concedete…

  51. luca scrive:

    stasera sarò allo stadio e spero che in molti seguano il mio esempio (mi auguro più di Domenica !) e poi ricorderei a tutti le “splendide” parole di un certo Schick nei confronti della Samp e del suo allenatore subito dopo il suo approdo alla Roma ! cosi tanto per non dimenticare ………….:-)

  52. Edoardo scrive:

    Ancora alcune brevi considerazioni per il nostro buon Rissetto…

    1.
    Concordo sul fatto che i giocatori ormai vanno e vengono come in un porto di mare col codice a barre stampato sul collo e poi i campionati li vincono sempre le solite e così francamente non c’è più gusto, hanno voluto trasformare il calcio da sport in show-business all’americana, si gioca a tutte le ore e tutti i giorni della settimana e alcuni giocatori sembrano oltretutto più delle starlette di avanspettacolo piuttosto che dei veri sportivi, ma così hanno distrutto la passione e per questo tanti tifosi hanno perso interesse e non vanno più allo stadio (tra cui anche il sottoscritto!), poi come dici tu c’è lo zoccolo duro di 8.000/9.000 tifosi a prescindere che andranno allo stadio anche quando non esisterà più il calcio ma non si può pretendere da tutti la fede cieca come se si trattasse di una religione…

    2.
    Concordo anche sulle pagelle, ma con un mezzo voto in meno a tutti i difensori perché nel primo tempo dietro ballavamo che sembrava di vedere John Travolta e Fred Astaire, ripeto il mio concetto: da centrocampo in sù siamo da EL, ma la difesa è da 13°/15° posto o giù di lì…

    3.
    Una volta solo i veri fuoriclasse andavano oltre i 20 gol a campionato, adesso un attaccante mediocre come Ciro Immobile è già a 20 gol a gennaio e viene considerato come una star, ma non è forse che il livello della nostra Serie A ultimamente è un po’ scarsino o non vogliamo dirlo per motivi di marketing? Tanti giocatori a me sembrano più che altro dei palloni gonfiati e senza fare il moralista per carità ma certi comportamenti fuori dal campo mi sembrano veramente disgustosi soprattutto nei confronti di quei tifosi che tirano avanti con 1.500euro al mese, ma a cosa serve farsi 200 tatuaggi come i tamarri, andare in vacanza a Dubai e pubblicare foto intime sul proprio profilo social? Almeno Maradona aveva il buon gusto di fare certe cose in privato senza sbandierarle ai quattro venti e comunque sul campo dava l’anima dal 1° al 95° minuto mettendoci un cuore e una classe veramente immensi altro che Icardi e Immobile, scusa Stefano ma questa è la mia modestissima opinione…

  53. Daniele da Rapallo scrive:

    Andrea, ti risultava vera quella di Bessa al Doria ? E che eventualmente approderebbe invece dalla sponda sbagliata ?
    Grazie

    Daniele

    • andrea.lazzara scrive:

      Per ora non approda da nessuna parte. Se il Verona cambiasse allenatore mi sa che potrebbe anche restare li (mi sbaglierò..)

  54. Matte Genovese scrive:

    Intanto ben ritrovato caro Andrea, saro breve, ho contestato la samp per le ultime prestazioni, adesso sono super contento della vittoria contro la fiorentina, ma credo cmq che i problemi nn siano risolti, se nn segna quaglia siamo rovinati, la difesa continua a ballare e se nn ci sono gli 11 titolari siamo peggio i…… rossoblu. . Quindi mi aspetto un intervento sul mercato per sopperire a queste lacune, serve un uomo da area di rigore un difensore che perlomeno riesca ad ad anticipare di testa le incursioni avversarie, e un centrocampista al posto di barreto (sempre improponibile a livelo di serie A)…… con questo Forza Samp sempre ….. Ciao Andre, e ciao a tutti.

  55. Matte Genovese scrive:

    gia lo sapevo, preso un gol al novantesimo, perche nn ce nula.

DOVE ERAVAMO RIMASTI…

Dove eravamo rimasti? Ben ritrovati amici di Samplace, prestigioso blog di Sampdoria dove le fantasie volano libere. Ringrazio i colleghi

TRE PUNTI CHE PESANO

Non è stata certo la Sampdoria più bella, quella più scintillante. E’ stata una Sampdoria in certi momenti intensa, poi

MALEDETTO RECUPERO!

…anzi maledetti recuperi! Perché se con Inter e Cagliari le cose, nei minuti extra novantesimo fossero andate..come dovevano andare, la

IL VELENO NELLA CODA

Perdere così fa male, ma Sampdoria-Inter è stata tutto e il contrario di tutto. Blucerchiati bene, quasi benissimo per 35