Guardiamo oltre

9 dic 2017 by Paola Balsomini, 162 Commenti »

Che dire ? Due punti gettati via dalla Sampdoria che fino al gol del 2-1 aveva dominato. Una partita che il Cagliari non avrebbe mai avuto la forza di pareggiare se non fosse stata agevolata da un “errore tecnico di Viviano” come ha detto Giampaolo a fine gara. Dispiace. Perché la Samp meritava un risultato diverso, perché dopo due sconfitte i tre punti avrebbero dato un nuovo sprint e perché adesso i tifosi si spaccheranno, come sempre. Da una parte i pro Puggioni dall’altra i pro Viviano. Ecco, non scendo nel merito. Non lo faccio perché c’è la coppa Italia alle porte e un calendario da affrontare a testa bassa se si vuole continuare a sognare l’Europa. La diatriba Viviano-Puggioni farà bene alla Samp ? Non credo anche se so che sarà inevitabile.

162 Commenti

  1. Giovi scrive:

    Peccato. La Samp meritava i tre punti….io credo che questi alti e bassi dipendano da un grosso problema di concentrazione che spesso abbiamo. A volte ci va bene comunque,a volte come questa sera ci va male.Viviano è un uomo non una macchina, l’errore tecnico ci sta.

    • Disraeli scrive:

      Nelle ultime tre partite ha 6 gol sul groppone.
      In tribuna sino a che non perde peso e si toglie dalla faccia l’espressione di un morto di sonno.

    • Pino scrive:

      Adesso lo chiamiamo “Errore tecnico”??? E’ una “Papera”. Una delle tante che ci ha regalato quel portiere da tre anni a questa parte. E si parlava male di Romero! Quanti punti abbiamo perso per le sciocchezze perpetrate da Viviano? Ma ve li ricordate gli svarioni precedenti che ci son costati punti e punti? Giampaolo non vuole metterlo secondo a Puggioni per non urtare la sua suscettibilità? Ma andiamo! Abbiamo un fior di portiere, preparato e umile, che non “appare” ma è UNA GARANZIA. Giampaolo abbia il coraggio di parlar chiaro a Viviano (che comunque lo stipendio lo porta a casa lo stesso) e lo metta secondo a Puggioni. Dovrebbe essere lo stesso Viviano a fare autocritica e togliere le castagne dal fuoco all’allenatore, facendosi avanti lui per primo. N.B. ; La settimana scorsa stavamo a discutere dello stesso problema. E se la settimana scorsa i difensori di questo portiere potevano ancora avere qualche chanche in sua difesa, ora è meglio che smettano di fare scalate sugli specchi.

      • ROBY LEVANTE scrive:

        lo avevo già detto e lo ripeto:Viviano è un portiere sopravalutato dai media ,e, purtroppo anche da una parte della tifoseria che ricorda solo le due parate sui rigori tirati da Berardi e Candreva(li paravo anch’io) dimenticando gli errori e le papere commessi.Ribadisco che Viviano è un portiere che HA PAURA di farsi male e ciò si evince dalle rare uscite sugli avversari sempre fatte con i piedi e mai con le mani.
        Pur essendo alto non è capace ad uscire sulle palle alte per cui non aiuta i suoi difensori e ogni corner o punizione che subiamo sono quasi goal.Basta leggere il suo curriculum per capire il motivo per cui resta poco nella stessa squadra.L’allenatore Giampaolo dice: decido io .Speriamo che decida di retrocedere Viviano a portiere di riserva e rimettere PUGGIONI ,UNO DI NOI,CHE HA CORAGGIO ,che para e non si arruffiana con NESSUNO.Forza sempre Sampdoria.

  2. marco scrive:

    Non c’entra niente la parola diatriba tra Viviano e Puggioni, la società, incensata solo per le mirabolanti plusvalenze, dimenticandosi degli errori in sequenza, Murru,Sala,Djuricic tanto per citarne alcuni, ha la pesantissima colpa di non aver inserito in rosa un portiere giovane (intorno ai 25 anni) ma con la giusta esperienza a giugno.
    Di Viviano si sapeva e c’era tutto il tempo e anche le risorse per integrare un portiere che diventasse il futuro n1 della SAMP.
    Invece si è voluto puntare su un portiere discontinuo,che di belinate ne ha sempre fatte a nastro ed infortunato praticamente da 2 anni.

    Inoltre serviva un cambio barra due dopo aver subito l ‘ 1-2 fantozziano, per spezzare l’entusiasmo dei sardi, che fino a quel momento era pari a 0.

    Seconda rimonta consecutiva subita consecutivamente, ennesima occasione persa e c’erano tutti i presupposti per fare bene.

    La partitaè stata decisa dai portieri Cragno(che manco doveva giocare) fa un partitone(caso strano c’è sempre uno che fa il fenomeno contro la SAMPDORIA) il nostro ha contribuito all’evirazione completata da Silvestre.

    Viviano deve essere allontanato già a Gennaio e si deve rimediare in poco tempo , il portiere è un ruolo fondamentale.

    Quagliarella monumentale.

    • Pino scrive:

      Sottoscrivo al 1000 x 1000.

    • Matte Genovese scrive:

      almeno uno che dice le cose come stanno. Bravo marco.

    • fede scrive:

      Un portiere di 25 anni con la giusta esperienza? Li avete visti i portieri in circolazione?

      • Marco scrive:

        fede Probabilmente hai capito male. Un portiere intorno ai25 anni da inserire gradualmente già a giugno. Ora ti trovi praticamente con 2 riserve e fai giocare titolare un portiere che commette errori macroscopici a nastro non sa rinviare non esce e quando lo fa va x farfalle.
        La Lazio ha pescato strackosha telo conoscevi?????

        c è chi nella SAMPDORIA è pagato anche x quello.

      • marco scrive:

        Fede, Strackosha della Lazio lo conoscevi? Anche alla SAMPDORIA pagano gli scout per visionare i giocatori.

        Si doveva prendere un portiere a giugno, dai 22 ai 28 anni, da inserire gradualmente e con i giusti tempi.

        Oppure dopo Viviano e Puggioni ci mettiamo il portiere di un albergo? Tanto secondo te son tutte delle pippe.

    • maverick scrive:

      Non sono così ferrato sui giocatori ma il prototipo sembra di quei curricula impossibili: giovane ma con esperienza. … forte che non costi

  3. maverick scrive:

    Beh inevitabile la diatriba sebbene specialmente il ruolo di portiere necessita di costanza e tranquillità … saprà il mister… le nostre saranno chiacchiere da bar… davvero peccato ma se vogliamo guardare bicchiere mezzo pieno abbiamo pareggiato fuori casa e non perso… la fortuna girerà di nuovo…

  4. NYC scrive:

    2 punti buttati nel gabinetto da stupidi, servirebbe un portiere decente, i soldi ci sono La Rosa va puntellata a gennaio, a centrocampo servirebbe qualcuno al posto di Barreto .

    Va bene guadagnarci sulla Sampdoria ma non esageriamo

  5. Caste scrive:

    Viviamo e’ il numero 1 non c’è’ altro da dire. Certo quando l’anno prossimo torneremo a Cagliari magari eviterei di schierarlo ma solo a Cagliari… Comunque il migliore in campo e’ stato il loro portiere e questo la dice lunga

  6. Disraeli scrive:

    Avrei firmato per il punto ma sul 2 a 0 speravo ovviamente nel bottino pieno…poi la doccia fredda.
    Poi Viviano, già reduce da 2 partite drammaticamente pietose e nonostante questo colpevolmente riproposto dal professore regala un gol fantozziano ed è poco reattivo sul secondo.
    Peccato perchè Quagliarella e Ramirez avevano dato spettacolo, una perla il secondo gol.
    Ancora una volta però pessima gestione del vantaggio da parte di Giampaolo che altresì tarda e sbaglia i cambi, addrittura sul punto di togliere Torreira per Capezzi.
    Regaliamo le fasce agli avversari, non toglie Murru per Regini, e il secondo gol arriva da un cross sulla fascia sinistra, lascia in campo uno spento Zapata e toglie il migliore cioè Ramirez per Caprari per poi inserire Kownacky per 2 minuti, in confusione.
    Ma coprire in ampiezza il centrocampo sul 2 a 0 e affidarsi al contropiede?
    Stiamo piano piano scoprendo i limiti di questo allenatore che non farà mai il salto di qualità imprigionato nei suoi dogmi.

  7. Edoardo scrive:

    Cara Paola,

    io non ho visto una partita dominata dalla Sampdoria, semplicemente abbiamo trovato subito in apertura 2 gol di cui uno di rapina e così la partita si era incanalata subito in una certa direzione. Il Cagliari aveva perso anche 3 titolari per infortunio. Ma come al solito dietro continuiamo a cappellare. Vittoria buttata al vento e pareggio che sa di sconfitta, 7 gol subiti nelle ultime 3 partite, oltre all’errore madornale di Viviano la difesa proprio non c’è, Pavoletti è stato libero di colpire di testa comodamente nella nostra area di rigore almeno 6/7 volte e alla fine l’ha buttata dentro come era normale che fosse per il calcolo delle probabilità. Con Ferrari e Strinic siamo migliorati un po’, ma è il sistema difensivo nel suo complesso che non mi convince per niente. Lo ripeto da mesi, mai un anticipo, attaccanti avversari lasciati liberi nelle praterie, ci limitiamo solo ad applicare in maniera ossessiva il fuorigioco e quando non funziona son sempre dolori. Inoltre mancano i cross dalle fasce. Bisogna fare cross tesi dalla linea di fondo per Zapata e non le palombelle telefonate dalla 3/4, questo lo insegnano anche alle scuole-calcio dei pulcini.

    E poi il capitolo portiere. D’accordo che Viviano ci ha salvati dalla B nell’anno sciagurato di Montella e per questo gli saremo sempre riconoscenti, ma oggettivamente Puggioni mi pare superiore sia fisicamente che mentalmente e soprattutto nelle uscite. Poi gli errori ci stanno, tutti li commettono, ma mediamente Christian ha dimostrato finora di essere più forte e per questo secondo me dovrebbe giocare titolare fino al termine della stagione. Dopo a bocce fermi se ne riparlerà. Per vincere devono giocare i migliori, non è questione di parteggiare per uno o per l’altro. Le gerarchie vanno rispettate ma fino a un certo punto. Se vogliamo andare in EL non possiamo buttare via altri punti preziosi.

    • livio scrive:

      Al caro Edoardo dico che : ” mi dispiace doverti dare ragione in tutti i punti che hai evidenziato “…..
      La politica della Società mi sembra confusa e contraddittoria. Non è possibile e piacevole ondeggiare tra l’immagine di squadra rivelazione e di Armata Brancaleone quale siamo apparsi tra Bologna e Cagliari (tralasciamo Udine e Verona?).

      • Paolo1968 scrive:

        Armata Brancaleone sabato??????????????
        Forse ma forse 10 minuti del 2° tempo….

      • Edoardo scrive:

        Da centrocampo in sù siamo forti, molto forti, e per questo abbiamo fatto finora 27 punti. Il nostro tallone d’Achille è la linea difensiva. Finché funziona il fuorigioco tutto bene, ma nell’uno contro uno i nostri difensori vanno in difficoltà di brutto.

    • Pier scrive:

      Ci hanno salvato Zenga, Diakite i gol sbagliati dalla Lazio e la fortuna di Montella dalla B.

    • alan scrive:

      Solita storia. Due gol in 45 minuti ” trovati”solo per fortuna poi solo praterie per gli avversari che dominavano e meritavano,loro SEMPRE, di vincere… ( e se entrava la meravigliosa rovesciata di Lapadula…)

    • Matte Genovese scrive:

      bella analisi edo, ma io credo che cmq vada alla societa nn interessi andare in E:L:,,,,,, dovresti comprare due squadre, e per me il gioco nn vale la candela perche intanto usciresti quasi subito dalla competizione, e come gia sappiamo potrebbere essere dolori in campionato, quindi a gennaio un paio di giocatori e finiamo nella parte sx della calassifica….. Tanto di piu nn si puo fare …….

  8. Renato scrive:

    Come ho scritto nel precedente post,Viviano questa volta non mi ha fatto venire i brividi,mi ha letteralmente gelato!!!!Voleva immitare il portiere del Benevento,solo che ha sbagliato porta!!Puggioni non all’ altezza?

  9. Paolo scrive:

    Infatti il problema non è uno o l’altro perche’ sono, ottimi tifosi, ma hanno troppe lacune entrambi. Per Viviano non è un caso, ogni anno ci fa perdere parecchi punti, poi fa anche belle cose ma per ambire a qualcosa di piú…civuole qualcosa di piú.

    Però. Bisogna anche sottolineare che sono 4 partite di seguito che prendiamo almeno 2 gol a partita e non solo da juve e lazio ma da 2 “squadrette” come bologna e cagliari. Non è che c’è un problema grosso al di la del portiere?

    • Disraeli scrive:

      22 reti subite sono troppe.

    • Marco scrive:

      ma come???problemi in difesa?????? ma Ferrari non era il nuovo Bonucci? non era tutta colpa diregini? La SAMPDORIA come subisce gol perde la bussola.impazziti contro la Juve Lazio Bologna e Cagliari. Ma è solo merito di Giampaolo se siamo sesti. Non è forse soprattutto merito di un gigantesco Quagliarella ????

      • P.SOLARI scrive:

        Marco, lo hanno capito anche i sassi che Giampaolo ti sta sulle …. BASTA ! Abbiamo capito, non e’ il caso che lo ripeti ogni lunedi’ sia che si vinca ( per pura fortuna dal tuo punto di vista) o si perda ( per colpa del Mister, dal tuo punto di vista ), basta …. davvero hai stufato. Vorremmo tutti vincerle tutte giocando meglio del Barcellona, ma non e’ possibile quindi fattene una ragione. Unica cosa su cui sono in accordo : Quagliarella MONUMENTALE !!!

        • Marco scrive:

          Solari siamo in democrazia e sono libero di esprimere il mio pensiero . Il prepotente non farlo dietro la tastiera.
          Tra l altro manco sai leggere, per me Giampaolo va benissimo molto meglio di Montella o Mihajlovic , ma non è il Dio del calcio.

          Impara l educazione e anche a leggere.

          Te invece non hai stufato con le solite risposte banali da far cadere le braccia. Tutti vorremmo giocare e vincere come il Barcellona.
          Che tristezza.

          • P.SOLARI scrive:

            Tristi sono le tue reiterate invettive a vanvera …. ma per fortuna ho pazienza ed educazione, io …. altri no.

          • marco scrive:

            Ci riesce l Atalanta non può riuscirci la SAMPDORIA ?

            Sei il classico troll da tastiera, non rispondi piu? Ma magari, chi fa il gradasso dietro a un pc mi fa veramente ribrezzo.

            Impara l educazione .

        • marco scrive:

          Solari, guarda te non trovi il nord manco con la bussola, figurati capire quello che scrivono gli altri.
          Punto primo il gradasso non farlo dietro alla tastiera
          punto secondo per me Giampaolo va benissimo, solo non lo reputo un dio sceso in terra
          punto terzo sei di una tristezza infinita: Vorremmo tutti vincerle tutte giocando meglio del Barcellona, ma non e’ possibile.
          Fai veramente cadere le braccia con i tuoi clichè

          A parte che il Barcellona lo citano sempre i bibini, visti i trascorsi con la SAMPDORIA prenderei il Real Madrid il Manchester City non di certo quelli, forse non ti sei accorto che tra il primo posto e il decimo ci sono altri possibili piazzamenti.

          • P.SOLARI scrive:

            Fai piangere …. gradasso lo dici ai tuoi “amici” non a chi non conosci, impara un po’ di elementare educazione …..
            Nessuno qui parla di “dio in terra”, per il nostro livello basta ed avanza, vorrai mica andare in E.L. e poi patire giocando giovedi’ e domenica ? Non ne saremmo in grado, quindi anche se si arriva 7/8/9 non c’ e’ nessun fallimento sportivo, altro che le tue musse campate per aria….
            Discorso chiuso , non replichero’ piu’ alle tue baggianate ripetute, tempo
            perso .

      • maverick scrive:

        Atalanta Benevento Torino eravamo sotto due le abbiamo vinte e una (in trasferta ) l abbiamo pareggiato con la Fiorentina abbiamo preso gol ma cmq vinto… le altre non le ricordo … dovresti approfondire la tua analisi….magari giusta ma se prendi solo i dati che vuoi risulti poco credibile

    • Edoardo scrive:

      A mio modesto parere il problema è la linea difensiva, applichiamo il fuorigioco in maniera metodica e ossessiva, ma quando dobbiamo vedercela uno contro uno son dolori, Pavoletti ha colpito di testa comodamente nella nostra area di rigore almeno 6/7 volte prima di segnare e Joao Pedro lo marcavamo a 15/20 metri di distanza, io sono solo un tifoso, ma per me il nostro sistema difensivo nel suo complesso è sbagliato a prescindere dai risultati e dagli errori individuali…

  10. Stella scrive:

    Pradè guarda oltre il risultato,ma la partita era praticamente chiusa …gestita malissimo .
    Un Cagliari che si era bruciato tutti i cambi,senbrava morto e noi lo resuscitiamo.
    Viviano o Puggioni? I portieri tutti in generale fanno miracoli e purtroppo anche cappelle.
    L’errore di Viviano ci è costato,ma sul 2-1 si doveva gestire il vantaggio saggiamente e così non è stato.Questo è anche il frutto del non marcare a uomo e non cambiare mai assetto tattico.Ci hanno messo in crisi semplicemente con palle lunghe scavalcando il centrocampo.
    Bisogna darsi seriamente una bella scrollata , perché va bene che siamo oltre le aspettative di inizio stagione, ma a rovinare quanto di buono fatto ci vuol poco.
    Concludo facendo i complimenti al grande Quagliarella cuore,potenza, astuzia, esperienza che purtroppo non è sufficiente se la squadra in toto non riesce a superare quello step mentale che fa si di una squadra mediocre una con con gli attributi.
    Intanto mettiamoci in tasca questo punto che muove la classifica e testa alla Coppa Italia!
    FORZA SAMP!

    • aston scrive:

      Sono d’accordo con te.
      l’errore è incomentabile ma quello che mi lascia più perplesso sono quei quindici minuti dopo l’errore. Sono in quei minuti che si deve fare la differenza per impedire che cambi l’inerzia psicologica della partita. Una squadra vera lo sa fare . Non dico una grande squadra: dico una squadra. Sotto questo profilo siamo ancora da costruire. Reagire da squadra non significa poi certamente essere sicuri di gestire il risultato. Significa però non andare in confusione e trasmettere conseguentemente ulteriori sicurezza ad avversari che, per il fatto di avere segnato, sono galvanizzati. Chi ha giocato sà che in una partita esistono momenti che sotto il profilo dell’intesità devono essere affrontati con ulteriore attenzione. Sono i momenti che seguono la concessione di un rigore a favore, l’espulsione di un avversario, l’annullamento discusso di un goal alla squadra avversaria, e tipicamente il fatto che la squadra avversaria riduca lo svantaggio ( a maggior ragione se gioca in casa ). Questi momenti vanno preparati adeguatamente da un allenatore; il tasso di intensità va aumentato trasmettendo la sensazione ai competitors di non avere alcuna intenzione di mollare un centimentro.

      a.

  11. robbinho scrive:

    sampdoriano puro sangue vivo in brasile in amazzonia e vedo la samp su internet con molta fatica. avrei bisogno di sapere da qualche d’uno di voi perchè quando gioca puggioni giochiamo la palla anche con il portiere, con la difesa e quando c’è viviano la butta sempre via. ma il mister glielo chiede ho fa quello che vuole. grazie e muita saudade

  12. Luca scrive:

    Scusate al di la dell’errore di Viviano ( secondo me fuori condizione causa l’infortunio ed il lungo stop) questa era una partita da vincere e basta ! Dimostra sempre di più i nostri limiti e che non siamo ancora una squadra Europea ( per ora!!!!) poche chiacchiere ! In due partite Lazio e Cagliari sabbiamo perso 3 punti ! Poi va benissimo così ! Vorrei ogni anno avere la tranquillità di questo Campionato la nostra dimensione e’ questa !

  13. Gio borgoratti scrive:

    Quelo che preoccupa che Viviano non impara niente dal passato,ha gia commesso questo tipo di errori dovuti alla sua superficiaita’ e al suo voler dimostrare che con i piedi ci sa fare(cosa molto opinabile)Diro’ un eresia ma io mi sentivo piu’ sicuro con Puggioni..qualche errore lo ha commesso anchelui ma quante parate decisive ha fatto?Inoltre Puggio e’ conscio dei suoi limiti e non fa cavolate con i piedi in area,risultato due punti gettatti letteralmente nel WC.
    Altro aspetto preoccupante e quello di aver subito 7 gol in tre partite avendone segnati solo tre,aver fatto un solo punto nelle ultime 3 su 9 disponibili,aver subito due rimonte consecutive.
    Se prima la media era da coppe,ora la media di 1 punto in tre partite e’ da retrocesione squadre molto piu’ in basso hanno fatto molti punti in piu’..attenzione che questo non e’ piu’ un campanello di allarme..e’ una SIRENA!

  14. livio scrive:

    Buongiorno.
    Ho letto , sino ad ora, dei giudizi molto equilibrati che hanno centrato i problemi evidenziati dalla squadra, senza indulgere in cori di pessimismo.
    Le partite come Cagliari e Bologna ci devono far comprendere quali sono i nostri limitii e che la posizione in classifica è sin troppo lusinghiera. Non dobbiamo quindi attenderci sviluppi e risultati che a luglio erano impensabili.
    Anche ieri abbiamo subito due gol imbarazzanti.
    Sorvolo sulla colossale papera di Viviano , anche perchè non la dobbiamo considerare una eccezione ma una regola, applicata con frequenza e puntualità.
    E’ il gol di Pavoletti che più mi ha indispettito , perche ampiamente annunciato. La nostra difesa si dimostra sempre più spesso lentissima e molto vulnerabile sulle palle alte provenienti dalle fasce.
    I cambi di Giampaolo e collaboratori tecnici si rivelano spesso sciagurati! Ieri per puro caso non è entrato Capezzi (giocatore immaturo e molto, molto modesto). Il suo ingresso (non c’è controprova….) avrebbe certo impoverito il livello tecnico-agonistico.
    Murru, spaesato ed emozionato, ha giocato 90 minuti, quando era più che evidente la necessità di far entrare Regini. Quel Regini, sino ad ieri schierato anche a sproposito ed ora troppo trascurato!
    Qualcuno ha poi parlato di derby tra i portieri , entrambe simpatici tifosi della Samp; ma entrambe ormai adatti al ruolo di 13^ . La Società non può pensare di affrontare un campionato di serie A con questa coppia.
    A meno che non ci si accontenti a priori di una classifica molto, ma molto meno soddisfacente di quella attuale…….

    • Maurizio Arcini scrive:

      Concordo in pieno, abuso di presenze per alvarez e regini,e ora è cambiato tutto anzi ,quando vinciamo tipo Tazio mette alvarez quando abbiamo jatjdgma sulla schiena mette caprari.boh!

  15. Daniele da Rapallo scrive:

    Paola, direi che la tua analisi è sostanzialmente corretta ma troppo buona forse, permettimi però di analizzare alcuni punti e dissentire da tifoso. Purtroppo è un dato oggettivo il fatto che ora esista un problema portiere. Che Viviano sia magari più reattivo tra i pali, ma Puggioni più completo direi che sia un dato di fatto; anche con i piedi Viviano sembra più incerto. La stessa primavera non mi sembra abbia un gran portiere. Merce rara ma direi avrebbero dovuto investire, col senno di poi.
    Non ho visto la gara, ma facendo alcune riflessioni da tifoso da bar potremmo dire che una squadra sesta in classifica che in casa farebbe penare anche il Real Madrid (per le prestazioni tra le mura domestiche…) non può regalare punti a destra e a manca in trasferta specialmente contro squadre modeste. Per un motivo o per l’altro regala punti. Vero è che se la squadra avesse un super rendimento anche in trasferta vorrebbe dire che potrebbe aspirare a ben altri traguardi; vero è altresì che la squadra non è stata costruita intenzionalmente per l’Europa come vero è che l’appetito vien mangiando…..Tuttavia andare in vantaggio per due a zero contro una squadra “costretta a tre cambi per infortunio” e farsi rimontare, rischiando sia di vincere ma anche di perdere lascia un amaro insopportabile in bocca.
    Ottimo il nostro allenatore ma forse non fa della motivazione la sua arma vincente quanto piuttosto di gioco e tattica….così come non reggerebbe le pressioni ambientali di un grosso club. Forse pretendo troppo e forse, mangiando, mi è cresciuto l’appetito a dismisura ma lasciami dire, Paola, che stasera sono veramente inviperito.

  16. Pier scrive:

    Via quel portieraccio dalla porta della Samp.
    Sempre rotto , in un anno fa le papere che altri non fanno in una carriera intera.
    Incapace nelle uscite sui palloni alti che sono fondamentali.
    Si fa trovare sempre fuori dai pali ,sua la colpa dell’eliminazione col Vojvodina , perde la testa va a centrocampo e prendiamo il 3 -0.
    Completamente inaffidabile sul lungo periodo.
    Se sa Samp ha certe ambizioni il portiere deve essere forte.
    Puggioni tecnicamente è forse inferiore ma mille volte meglio.
    Mai più vivano tra i pali della Samp.

  17. aldo scrive:

    certi errori li fai per arroganza e supponenza…..tutte le partite si prova a fare quello che è riuscito oggi….è un peccato rovinare quello che di buono è stato fatto….comunque nonostante la” belinata ” bastava stare un po’ attenti e concentrati e quelli non segnavano più anche giocando tutta la sera….quelli squadre come la nostra non ne incontreranno più….è proprio vero che il natale quando arriva…arriva..

  18. Pier scrive:

    Una partita praticamente già vinta buttata da un…..

  19. Svevo scrive:

    Evidenti carenze nella gestione del match che si traducono in tre punti buttati nelle ultime due partite. Peccato. Il tesoretto dei tre punti conquistati con la Juve è esaurito, torniamo concentrati (squadra) e concreti (mister), c’è tempo per migliorare ma anche per disfare… Forza Doria!

  20. Enrico scrive:

    Io credo che per guardare oltre e migliorare bisogna anche guardarsi indietro. La concentrazione sui particolari, cosa che fa la differenza , sta ormai venendo meno dal 3-0 sulla Juve. Purtroppo è cosi, o si riparte a dare il 100% per 95 minuti con la giusta tensione o si continueranno a perdere tanti punti.
    L’ ambiente samp e’ anche questo, spesso acritico, perdonare troppo a volte si trasforma in un limite. Ignorare 9 gol presi tra Cagliari Bologna e Udine, squadre che fanno fatica a segnare è un grande errore

  21. Luca Pavia scrive:

    Buongiorno.
    Punto numero uno: Viviano due anni fa ci salvò da una B quasi certa. Nessuno glielo potrà disconoscere. É un ottima perdona, molto attento al sociale, che fa del bene senza strombazzarlo. Però fa anche e soprattutto il portiere in una squadra che ambisce all’europa e, attualmente è fuori forma e totalmente insicuro.
    Punto numero due: un portiere insicuro trasmette fatalmente insicurezza a tutta la difesa. Ecco perché è la quarta volta consecutiva che prendiamo due reti nel giro di pochi minuti (Juve, Bologna, Lazio e Cagliari), mentre con Puggioni in porta successe solo a Udine.
    Le conclusioni tiratele voi, a me sembra un discorso lapalissiano…

  22. petrino scrive:

    chi mi precede ha gia’ detto tutto. Invece di una partita di calcio abbiamo visto ” Mai dire goal”.
    Stando cosi’ le cose, per il prossimo campionato va trovato un portiere che dia maggiore affidamento, vista anche l’ eta’ di Puggioni.
    Brignoli non mi sembra tanto scarso, e’ di proprieta’ Iuve e potrebbe vendercelo.
    Il massimo del politicamente corretto : ” errore tecnico” di viviano. Siamo immersi in questa melassa avvolgente.

  23. Ivan scrive:

    Sara un caso che oggi e stato sostituito il preparatore dei portieri???il portiere da sicurezzaala difesa e in questo monento Viviano da sicurezza all’attacco avversario. .4 punti nelle ultine de partite a 30 si respirava sicuramente altra aria….comi que forza samp sempre

  24. petrino scrive:

    ve lo ricordate luigi Turci, portiere nel 2002 – 2005 ???
    E’ il nuovo preparatore dei portieri da ieri.

  25. Luigi scrive:

    Puggioni e Viviano sono due secondi portieri poche belinate dopodiché non puoi navigare a vista a seconda della classifica che hai. La Samp è una squadra costruita per un anonimo centro classifica senza risorse vive di plusvalenze in più ha dalla sua un ambiente ovattato dai tifosi ai giornalisti che non hanno mai un po’ di verve opinionisti settantenni (il nuovo che avanza) melensi. Qualcuno dirà ma cosa c’entra? Prova a vivere in un’ufficio con certi capi e viverne altri dove regna la pace il risultato finale non è lo stesso. Non puoi con certi giocatori perdere a Bologna e Udine e pareggiare contro dei cadaveri in campo come a Verona e Cagliari vuol dire che non hai motivazioni altrimenti non faresti risultato contro Juve e Milan quindi rassegnato ma arrabbiato.

  26. Maurizio Arcini scrive:

    Ci sono due correnti di pensiero negli allenatori, una afferma che squadra gioca come centrocampo gioca, l’altra che afferma che ci vuole un portiere che para e l’attaccante che segna. La verità sta nel mezzo probabilmente. Di due portieri non ne facciamo uno

  27. Maurizio Arcini scrive:

    Ormai tutta Italia sa come giochiamo, soffriamo i cambi di gioco e i cross dal fondo, (non ci diamo mai)l’integralista non ci sente non pone rimedio, forse è questo il motivo della sua mediocre carriera, sbaglia quasi sempre i cambi ma

  28. Maurizio Arcini scrive:

    L’errore tecnico ci può stare, ma l’alternativa chi è puggio, ma per favore… Non capisco regini fuori, per chi? Murru ?c’è qualcosa che non mi torna da capitano a riserva di murru, difesa da panico, nelle palle alte poi siamo un disastro andato via il polacco non ne prendiamo una pavoletti ne poteva fare tre, il labiale del loro allenatore era chiaro lanciate subito il centravanti, mai un pallone indietro al portiere, noi invece almeno una ventina di volte lo abbiamo fatto, non sappiamo gestire partita e cambi, poi mai un anticipo, mai un fallo sempre in affanno e palla al portiere da centrocampo, chi gioca a calcio gioca in avanti non in laterale e indietro, senza Fabio davanti nessuno ha personalità, poi non parliamo dell’arbitro, cigarini ammonito al 7 fallo tattico, casalingo da morire, nel primo tempo non ci ha dato un rigore netto probabilmente perché vincevamo già 2 a 0

    • petrino scrive:

      Sono d’ accordo che cigarini meritava il secondo giallo e andava espulso e l’ arbitro e’ stato troppo casalingo.
      La squadra e’ andata in panico dopo il vivianogoal e sul cross del pareggio silvestre era almeno 2/3 metri avanti a pavoletti che ha colpito a colpo sicuro.

    • Stefano 1970 scrive:

      Il futuro sara galantuomo
      .Regini l”ho visto abbastanza (presumo anche troppo) mentre Murro no

  29. Francesq scrive:

    Il calcio è una ruota che gira.

    Bologna a parte, con Lazio e Cagliari la prestazione c’è stata e la differenza l’hanno fatta gli episodi. Un po’ come con la Juve o la Fiorentina, ad essere onesti. Lati positivi se ne vedono, in particolare una buona attitudine offensiva, superiore rispetto allo scorso anno, segnamo quasi sempre, portiamo avanti più giocatori (Torreira ha iniziato a proporsi in percussione e lo fa davvero bene), in generale, ci proviamo sempre. Il principale lato negativo è la continuità nei 90’: spesso abbiamo amnesie o facciamo partite a due facce; poi tendiamo a soffrire le squadre fisiche, ma questo per caratteristiche dei singoli.

    A proposito, mi manca terribilmente Linetty, che è tecnico quasi quanto gli altri, ma pure cattivo come una vipera. E segna pure. Non è un caso che il nostro miglior momento sia coinciso con la sua esplosione. Inoltre, se c’è lui, Praet gioca sul centro-destra, dove rende meglio, perché può allargarsi e crossare. A sinistra s’ingolfa un po’ nel mezzo.

    Sulla questione portiere, dico che – in assoluto – Viviano è tre piani sopra Puggioni. Ma è anche vero che è totalmente fuori forma e lo vedi non solo dalla cappella sul gol, ma anche dai movimenti poco fluidi sui tuffi, sembra sempre impacciato. A Giampaolo il compito di gestire la cosa.

    Chiudendo, non siamo il Barcellona. Ricordiamocelo. Ricordiamoci anche che siamo sesti anche grazie allo scempio del Milan (Gattuso sulla loro panca è una scelta tragicomica di cui dovremo approfittare), al brutto Torino (ma se prendono Mazzarri svoltano, le responsabilità mi paiono tutte di Sinisa) e alla Dea in coppa UEFA (quando escono tornano su). Quel che voglio dire è: restiamo concreti e sosteniamo questa squadra. Quando siamo al completo siamo da lotte ad alta quota. Coi murru e i barreto un po’ meno. Quindi non diamo nulla per scontato… è sempre forza Doria!

    • Marco scrive:

      Forse ti/vi dimenticate che la SAMPDORIA ha l ottavo monte ingaggi. Siccome sento sempre dire che le classifiche le fanno i soldi si evince che

      se finiamo ottavi abbiamo fatto il nostro.

      un campionato straordinario lo ha fatto l Atalanta l anno scorso.

      La SAMPDORIA ha una rosa attrezzata per 5/9 posto.

      quinto se ti va tutto bene 9 se va male

      di meno sarebbe un fallimento

      • Francesq scrive:

        Capisco il tuo discorso, lo condivido solo in parte.

        Ragionando solo coi soldi, il Milan dovrebbe uccidere il campionato. Per fortuna il calcio è ancora una palla che rotola. Difatti non sempre spendere significa anche spendere bene.

        Secondo me la Samp titolare è forte. Non trascendentale, ma forte. I ricambi, invece, fanno scendere il livello. Sarebbe stata trascendentale, questa Samp, se al posto di Ferrari (comunque buon giocatore) fosse rimasto Skriniar, ormai miglior difensore del torneo dopo averlo atteso e “perdonato” per qualche svarione iniziale; e se al posto del polacco o di caprari ci fossero shick o muriel, per avere più “numeri”, oltre alla sapienza di Quaglia e al fisico di Duvan.

        Cerchiamo di restare calmi, che comunque un momento meno fortunato lo passano tutti, prima o poi.

        • marco scrive:

          Francesco il discorso sui soldi l ho fatto in modo sarcastico. Visto che qui si parla solo di salvezza… Chi vorrebbe qualcosa di più viene aggredito. A me pare un campionato con ottime opportunità e come spesso accade le stiamo nuovamente buttando via.

      • alan scrive:

        Ma non eravamo da retrocessione certa questa estate? Ormai il tuo gioco bibino annuale ( stagione sicuramente da schifo a luglio, fallimentare quando le tue profezie non si avverano) è scoperto e diverte solo te e i tuoi amici della nord

  30. Maraschi scrive:

    Due punti alle ortiche. L’errore di Viviano è allucinante, non tanto perché ha centrato Farias (lì entra anche un po’ di sfortuna) ma perché non era pressato e aveva tutto il tempo di decidere che cosa fare.

  31. Alup scrive:

    Viviano certo ha fatto un gran errore ma la squadra ha giocato un secondo tempo disastroso perché era facile capire che avrebbero puntato tutto su Pavoletti allora perché non marcato a uomo e chiudere meglio sulle fasce e qui le colpe di Giampaolo siano evidenti perché non passare alla difesa a cinque inserendo Regini e togliendo Barreto e Ramirez inserendo Verre e Regini . GIampaolo sta distruggendo quanto di buono fatto finora , un punto in tre partite e queste partite esterne giocate senza grinta e pressing , i due gol di Cagliari non sono merito del gioco ma due invenzioni del duo Ramirez Guagliarella, vorrei anche farti notare le ultime partite di Torreira scadenti rispetto al passato , vendita in arrivo a Gennaio o sicuramente a Giugnno ma così facendo non si fara’ una grande squadra
    Saluti

  32. Paolo1968 scrive:

    Non sono abituato a condannare qualche giocatore, ma questo pareggio ha un nome e un cognome: senza quella clamorosa cappella (sui rinvii non è nuovo a queste cose, anzi……) non c’era storia in una partita dominata in lungo e in largo. Anceh io avrei avuto 10 minuti di sconforto. Male anche Silvestri che ha fatto prendere mille palloni di testa a Pavoletti (complici le non uscite di Viviano, che danno insicurezza alla difesa e certezza agli attaccanti che possono tuffarsi di testa in qualunque modo senza timore di trovarsi contro il portiere). Troppo inaffidabile Viviano già da un po’ per togliere spazio a un Puggioni in forma. Viviano non è un ragazzino da non rischiare di bruciare, su. E poi consideriamo nel breve l’acquisto di due nuovi portieri, uno per età, l’altro perché, con tutto il rispetto per quello che ha dato alla Samp, non dà più affidamento e mi sembra pure fisicamente fuori fase.
    Voiglio invece ringraziare Quagliarella e Ramirez, con

    • Paolo1968 scrive:

      La frase terminava con Ramirez….

    • Marco scrive:

      come già si discuteva qualche gg fa e come sostenevo a giugno, Viviano doveva essere sostituito e ne avevano tutto il tempo. Rischiamo di rovinare tutto e le premesse erano ottime.

  33. Stefano 1970 scrive:

    Non sono ne pro Puggioni ne pro Viviano ma sono fermamente contro un ritorno del peggior portiere (al di fuori di curci) degli ultimi 30 anni ovvero Romero.

    Cosi per dire dopo aver letto di un suo gradimento ad un ritorno a genova ed aver sentito pareri positivi da opinionisti televisivi.

    • Paola Balsomini scrive:

      Peggior portiere degli ultimi 30 anni Romero? Peggio di Curci??

      • Disraeli scrive:

        Se non fosse per ingaggio e Raiola lo andrei a riprendere a piedi.

      • Stefano 1970 scrive:

        Ho scritto “al di fuori, di curci” quindi nel contesto della frase ,intendevo che Curci è peggio di Romero.

        Poi se Romero ad altri piace nessun problema. Non devo tesserarlo io ne tantomeno pagargli l ingaggio….

      • petrino scrive:

        peggio di curci solo il portiere del diurno!!!!!!!!!!!!!

      • Pier scrive:

        Curci è il peggior portiere della storia del calcio. In B ci ha mandato lui.

      • Marco scrive:

        ha scritto al di fuori di Curci.

        Romero ha acquisito o almeno credo un ottimo bagaglio tecnico tattico e d esperienza allo United . Ha comunque vinto da titolare un europa league

    • Maurizio Arcini scrive:

      Magari romero,anche da sdraiato è meglio di quei due messi insieme, sono dei professionisti non dilettanti ma che fisico hanno? Imbarazzanti, il riscaldamento dietro la sud

  34. NYC scrive:

    2 goals in 20 minuti a Bologna ( partita chiusa e Mai più riaperta nemmeno in 11 vs 10 ) 2 goal in 3 minuti con la juve ( se dura 5 minuti in più si pareggia) 2 goals in 10 minuti con la Lazio e 2 goals in 7 minuti a Cagliari.

    Oltre alle cappelle ( Bologna / Lazio e ieri) di Viviano c’è anche poca personalità nella gestione , concediamo sempre molte palle goals a tutti e prima o poi ti va male.

    Centrocampo, siamo in pochi a Durjcic non è stata nemmeno data la possibilità di entrare quest anno ieri poteva spezzare il ritmo dei Sardi ( squadra vergognosa , con una difesa di C) e ripartire per dargli il colpo di grazia, io onestamente pensavo finisse in goleada contro della gente così gramma.

    Invece no a momenti si perde , Murru inadeguato, L allenatore che fa 2 cambi uno dei quali inutile il ragazzino polacco non serviva ad in quel momento, e già 2 partite che lo mette quando non deve e non utilizza neppure il terzo cambio…….

    Boh , Giampaolo meglio che stia alla Sampdoria fidatevi in una big se lo mangiano vivo.

    • Marco scrive:

      djuricic non serve a nulla e comunque Giampaolo lo ha fatto fuori, ha già snaturato Praet. Kownacki non c entrava nulla con la sostituzione a Quagliarella , ma contro il Cagliari al posto di uno spento Zapata si, di sicuro in 3 minuti non poteva farci vincere.

    • Matte Genovese scrive:

      ma quale big……….. ma dove vuole andare il grande gianpaolo…….. nn sta azzeccando un cambio nemmeno se glielo scrivono………………

      • Cicciosestri scrive:

        Ma dove eri dopo Sampdoria Juve o dopo il Derby?

      • Kreek scrive:

        @MatteGenovese

        Intanto si chiama Giampaolo,ha vinto 3 derby su 3…l’anno scorso è arrivato decimo,quest’anno è sesto,per ora, giocando un bel calcio e battendo in, 18 mesi, tutte le grandi a parte Napoli e Lazio, e vincendo fuori casa contro Inter e Milan…scusa se è poco…oppure son problemi di bruciori? :)

  35. alan scrive:

    Problemi di maturità,specie in trasferta. Di aver vinto la partita dopo 45 minuti possono pensarlo al limite i tifosi, MAI i giocatori in campo anche perché un pubblico che fa la differenza se si entusiasma possono averlo anche gli altri.

  36. Matte Genovese scrive:

    NN e solo il problema portiere, per me ieri il centrocampo e stato troppo mollo, la difesa continua a traballare, continuamo a prendere gol in serie, zapata ieri e stato quasi impalpabile, be la cosa positiva e che fiorentina e milan viaggiano con la terza….. ma ci vuole qualcosa in piu. . . . Cmq ieri abbiamo trovato il loro portiere fenomeno del giorno !!! tanto per cambiare ci tocca a noi !!!! Ciao a tutti.

    • alan scrive:

      ma come? quando facciamo risultato non è solo fortuna? adesso il portiere avversario è stato un fenomeno…ma se siamo mediocri com’è che il portiere avversario ha dovuto fare il fenomeno? non sarà che il derby e la classifica ti bruciano ancora?

    • Marco scrive:

      Se non è il portiere è il de Paul dell’ Udinese e così via

  37. Chicco 78 scrive:

    Ciao Paola com’è? Grandissima per il lavoro a Sky complimenti! !!!per quanto riguarda Cagliari per lo storico che abbiamo da loro è un punto guadagnato secondo me e per quanto riguarda il buon emiliano non mi pare abbia fatto solo quella gran belinata che ha fatto nell’arco di tutta la partita cmq si sa che lui quando sbaglia ,sbaglia di brutto ma non credo che per questo sia da condannare anche perché aldilà degli allenatori e degli interpreti ,la Samp non ha mai avuto rendimenti costanti a parte forse l’anno dello scudetto…..poi però volevo farti un’altra domanda Paola e cioè…..ma si riesce ogni tanto a giocare la domenica pomeriggio alle 3?perché in sti ultimi 2/3 anni mi pare che si stia esagerando o sbaglio?forse è solo una mia sensazione…..secondo te?

  38. Chicco 78 scrive:

    E cmq aldilà di viviano e del grande puggio siamo sesti a 5 punti dalla fiorentina quindi almeno per il momento mi sembra ci sia da scialare rispetto agli ultimi anni….poi per carità prendere più botte della pentolaccia non piace a nessuno ma per adesso non credo sia il caso di farsi salire la carogna ecco….e ve lo dice uno che a causa di viviano a Cagliari tra un po’ gli viene un coccolone……poi oh se mi dicono che il testacciaro ci. compra ter stegen, o come si chiama,ok ma tra viviano e puggioni non credo ci sia differenza, son titolari tutti e due secondo me!!!!

    • Maraschi scrive:

      4 dal Milan

      • Maraschi scrive:

        Mi correggo, il Milan è a 3 punti e, da stasera, il Torino a 4.
        Se vogliamo mantenere il sesto posto, bisogna darsi una svegliata!

    • Marco scrive:

      per me son 2 riserve

      • Chicco 78 scrive:

        Si marco sarei d’accordo se non fossimo alla Samp ma nella nostra rosa penso si equivalgano anche perché di portieri forti in circolazione che sgomitano per venire da noi non mi sembra ce ne siano

        • marco scrive:

          chicco sono 2 riserve per la SAMPDORIA. Viviano e Puggioni sono quasi sempre stati riserve ovunque, Viviano con gli infortuni patiti doveva essere sostituito. Di portieri migliori ce ne sono.

  39. Giorgio scrive:

    Giampaolo grande allenatore? Ma che allenatore è uno che si intesta a confermare Viviano, ancora fuori forma dopo l’infortunio, quando ha un Puggioni che, attualmente, sa fare miracoli? Ma non si rende conto che un gol subito, come quello di Cagliari, è paradossale, da “Striscia la Notizia”, di un portiere con la testa chissà dove? E poi le assurdità dei cambi che ci hanno fatto perdere punti in serie, con rimonte impensabili da parte degli avversari! Giampaolo svegliati e non fissarti su certe idee assurde! E Forza Sampdoria, sempre!

  40. Maurizio Arcini scrive:

    Per ora ha pagato sardini, il preparatore dei portieri, ma se abbiamo gli unici due portieri sovrappeso del campionato qualcuno prima non se ne era accorto, oppure faceva finta di niente? Il portiere è fondamentale altro che serate, e amicizie con gruppi di tifosi

  41. petrino scrive:

    e pensare che sorrentino qualche anno fa era gia’ semi nostro, poi fu stracciato il contratto. A quasi 41 anni e’ un gatto dalle 7 vite. Contro la roma ha fatto delle parate strepitose, anche quella dello scorpione con le gambe distese.
    Non vorrei sbagliare ma al suo posto presero curci. Una sciagura.

  42. Fra Zena scrive:

    non ho visto la partita, quindi faccio fatica a giudicare la prestazione. Comunque sia venuto io il punto me lo prendo, a Cagliari non è mai facile per nessuno, anche se la squadra di sabato oggettivamente tra squalifiche e infortuni era proprio scarsa. Su Viviano: non gli butterei la croce addosso per il gol di Farias, dove è stato anche parecchio sfortunato. Mi sembra però lento di riflessi e impaurito, lo avevo già notato contro la Juventus. Al momento farei giocare Puggioni. Più in generale mi preoccupa molto il fatto che questa squadra tenda a disunirsi alle prime difficoltà e a prendere gol in successione. Guardate le ultime partite: con la Juve, 2 gol in 2 minuti. Col Bologna, 2 gol in 20 minuti, idem con la Lazio. Sabato 2 gol in 5 minuti. Bisogna avere la testa più fredda. Avanti mainè, siamo ancora sesti in classifica… e mercoledì c’è la Coppa

  43. Massimo Pittaluga scrive:

    recuperare da un infortunio non è mai facile e ancora meno per il portiere che a ogni errore finisce nel mirino. quello di cagliari però è un errore non di forma ma di concetto e non è il primo. ogni tanto viviano queste cose le fa, fortunatamente non spesso. viviano secondo me non è mai stato un grande portiere come spesso veniva dipinto ma un buon portiere con il suo forte tra i pali e il punto debole nelle uscite. se sta bene è un buon portiere di categoria e il suo lo fa nel corso di una stagione abbondantemente. ovvio che dopo due infortuni pesanti bisogna vedere se riesce a tornare ai suoi livelli. per ora diciamo che qualche punto ce lo ha fatto perdere dal suo rientro, ma per recuperarlo vanno messi in conto. se continuasse così ancora per il resto della stagione a quello punto il portiere diventerebbe un ruolo da monitorare ma diamo tempo ancora qualche partita. peccato per i punti persi ma la squadra a parte bologna anche con la lazio e ieri ha giocato. siamo ancora sesti ma per rimanerci dobbiamo aumentare i giri nelle prossime partite a partire dal sassuolo.

    • Edoardo scrive:

      Condivido “Pitta”, le tue disamine sono sempre molto lucide e obiettive, ma non pensi che i nostri difensori quando non funziona il fuorigioco vanno un po’ in difficoltà nell’uno contro uno? E non servirebbero un po’ più di cross per Zapata? Al di là dell’errore di Viviano, se vogliamo andare in EL dobbiamo sistemare queste cose altrimenti tenere il sesto posto fino alla fine sarà molta dura, almeno questa è la mia modestissima opinione…

  44. Vairo scrive:

    Lo ripeto i famosi talent scout della società farebbero bene ad individuare un portiere magari anche polacco perché no; francamente per rimanere a certi livelli non puoi affidarti a Viviano-Puggioni, il primo sul viale del tramonto il secondo appunto eterno secondo……. Si scrive e si legge che a Cagliari sono stati persi due punti, beh se ci fosse stato un altro portiere forse non gli avresti persi due punti. Ms la Samp ha un terzo portiere? sissamai che faccia un po’ meglio……

    • Edoardo scrive:

      Puggioni quando è stato chiamato in causa ha quasi sempre fatto benissimo con una media-voto di 7 in pagella, ha fatto solo 2/3 errori in tutto e comunque mai così gravi come quelli commessi da Viviano, non capisco davvero tutto questo scetticismo su Christian, se poi volete Neuer allora beh certo è un altro discorso…

      • marco scrive:

        Riecco il solito discorso , o il miglior portiere del mondo o Curci.

        Ci sono decine di portieri migliori e Puggioni sempre da 7 in pagella mi pare utopistico

  45. Sand66 scrive:

    Squadra bipolare, sembra che nell’intervallo abbiano sostituito i giocatori.
    Ritengo che prendere un punto a Cagliari sia molto buono ma per come si è sviluppata la gara resta l’amarezza di aver, per l’ennesima volta, perso dei punti per strada.
    La Samp quando si esprime al massimo è temibile ma ha dei limiti evidenti di personalità e mentalità (oltre che un unico schema di gioco).
    Se avessero tutti la combattività di Quaglia adesso staremmo a raccontare un’altra storia, bando alle ciance e avanti con il prossimo impegno, stavolta in casa dove abbiamo sempre fatto la differenza.
    Unico appunto, prendiamo troppi goal e non sono convinto che siano i difensori il problema bensì l’impianto tattico, speriamo di sbagliare ma due goal a partita non sono da Europa League.
    Forza Doria sempre e comunque.

  46. Cicciosestri scrive:

    Il commento della partita si può riassumere in una sola considerazione: se Viviano non fa un errore incredibile la partita si chiude senza grossi patemi.
    La differenza, senza voler dare la croce addosso a Viviano, l’hanno fatta i portieri, Cragno migliore in campo ed errore gravissimo del nostro.
    L’atteggiamento è stato giusto anche se noi concediamo sempre qualche palla goal agli avversari.
    Sbagliato invece l’atteggiamento dopo l’errore di Viviano, terrorizzati dopo il 2a1 e dopo il 2a2 invece di nuovo propositivi.
    Su Murru invece io sono ottimista, nelle ultime partite ha giocato meglio e sta migliorando, fa errori decisivi ma, con le dovute proporzioni, mi ricorda Skriniar, vedrete che andrà sempre meglio …

  47. Daniele da Rapallo scrive:

    Purtroppo abbiamo il Milan che sta riguadagnando terreno.
    Io credo che juve,Napoli, le due milanesi e le due romane siano costruite (anche come spesa) per fare un campionato loro. Alla lunga verranno fuori ulteriormente.
    Noi veniamo in un limbo di squadre dopo, dove ce la giocheremo magari con Torino e Fiorentina sulla carta. Ripeto che l’appetito ci è venuto mangiando : nessuno si aspettava un sesto posto; si poteva pensare di migliorare un po avendo tenuto lo stesso mister ed avendo comprato in extremis soprattutto un buon terzino ed un centravanti potente.
    A questo punto io punterei più sulla coppa Italia (per quanto possibile) poichè intanto è un trofeo e secondariamente, se non erro, ti porta in coppa dalla porta di servizio.
    Il problema portiere esiste e non è stato valutato a sufficienza in estate, sia perchè l’infortunio di Viviano poteva protrarsi ulteriormente, sia perchè anche in primavera non hai un buon portiere.
    In realtà il nostro è un portiere da Sampdoria ma ora ha perso la bussola ed in ogni caso ha sempre avuto difetti sulle uscite e di piede. Più forte tra i pali. Il contrario Puggioni.
    Servirebbe un portiere forte e di prospettiva, ma su questo campo lo scauting samp non sembra all’altezza.

  48. Paolo1966 scrive:

    Portiere: gia’ da un po’ viviano sui rilanci era in difficolta’. Con la Lazio ne ha sbagliati parecchi (io non ho mai dimenticato quello sbagliato all’ultimo secondo col Torino due anni fa, peraltro). L’errore di Sabato ‘e imperdonabile.

    Preoccupa il crollo che abbiamo dopo che subiamo gol, in certi momenti sembriamo in balia dell’avversario.

    Concordo con chi vede indispensabile Linetty.cazzuto e tecnico al punto giusto.

    Ramirez sta’ entrando in forma e Quagliarella sta’ ringiovanendo…

    Peccato perche’ potevamo avere almeno un paio di punti in piu’ e tenere a distanza il gruppone che piano piano ci sta’ risucchiando

  49. Tommy scrive:

    Per me l’Europa è un incubo più che un sogno. Esagero, ma il concetto è quello.
    Perché con la cultura sportiva che c’è in Italia, non si va alla partita per godersi un match. Si finisce sempre per strapparsi i capelli, per inscenare polemiche infinite.
    Noi ricordiamo ancora il Werder… e di come si affossò l’ambiente.
    Quindi, a meno che non si sia SUPER attrezzati per il doppio impegno (che poi diventa quadruplo con coppa Italia ed eventuali nazionali), è meglio non andarci in Europa.
    Pessimista, ok, scrivo forse in balia della giornata uggiosa di oggi lunedi 11 dicembre; realista, sicuramente…

  50. Marco scrive:

    Come molti hanno notato un problema mica da ridere è il crollo psico-fisico che si manifesta dopo aver subito la prima rete avversaria. C è veramente molto da lavorare, la squadra a tratti gioca anche del bel calcio ma ha veramente troppe tantissime lacune.
    Qui come altrove si pensa solo a lodare Giampaolo, io invece darei più merito a Fabio Quagliarella. Magari sbaglierò, ma intanto lui esce sempre dal campo con la maglia strasudata e con tanti assist e gol.

  51. giuliano farnetani scrive:

    Quasi tutte le recensioni le condivido su una persona farei una riflessione ma lo avete visto zapata non riesce più a tenere una palla a cosa serve . Mi dite dove saremmo senza quel meraviglioso attaccante dal nomeFABIO e il fantastico RAMIREZ che stà entrando in una forma strepitosa. Le papere di viviano sono da STRISCIA la NOTIZIA purtroppo dopo l’infortunio non è più lui.Cosa dire dei cambi il ragazzino fatto entrare a due minuti dalla fine e tenere in campo murru ( ma non doveva essere un fenomeno) finora sempre apparizzioni disastrose.Tortreira non gioca più sui suoi livelli non è che pensa anon farsi male per non pregiudicare i mondiali???? Ultima riflessione giampaolo non è questo fenomeno di allenatore che vogliono incensare se a c…o vince se deve gestire la situazione non sà a che santi rivolgersi. Ed ora trasferta a FIRENZE SPERIAMO BENE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Paola Balsomini scrive:

      Torreira non gioca più sui suoi livelli dopo aver, diciamo giocato meno bene un paio di partite?

      • Cicciosestri scrive:

        Questi sono pazzi…

      • Disraeli scrive:

        A me sembra sempre uno dei migliori…e viene sempre massacrato dagli avversari.
        Forse poteva fare di più sul tiro di esterno ma gli è uscito centrale laddove avrebbe voluto piazzarlo.

      • petrino scrive:

        Torreira e’ il nostro metronomo, A Firenze in C.I. dopo essere entrato circa al 50^ ha orchestrato da direttore. Se non gioca la luce si spegne,
        Certo che in primavera tirera’ i freni per non spomparsi in vista dei mondiali in Russia. E’ piccolo ma la testa gli funziona molto bene.

    • Stefano 1970 scrive:

      Torreira secondo mennon sta giocando meno bene di prima….sta giicando in posizione piu avanzata e priva qualche incursione (che lo scorso anno non abbiamo visto). Il campo è lungo e le.sue gambe corte….ovvio che quando sale.e deve rientrare il centrocampo (…a tre tra le altre cose…)soffre.molto.

  52. Matte Genovese scrive:

    Un altra cosa…. Gianpalo pre partita aveva detto… dimostriamo che siamo da sesto posto….. be apparte la questione portieri, che mi sembra ormai cosa gia acquisita da molto mi pare che fra difesa e centrocampo abbiamo parecchi problemi…….. senza parlare di un mister con evidentissimi limi ti di gestione cambi , preparazione alla partita e sopratutto un po di sana cattiveria agonistica……. Be la Samp dattuale nn mi pare proprio da sesto posto caro gianpa……..

  53. Caste scrive:

    A leggere la maggior parte dei commenti mi viene da pensare che se non battiamo il Sassuolo qualcuno comincerà a parlare si salvezza…. Mi sembra tutto molto eccessivo e pretenzioso. Ad agosto tutti negativi, a ottobre tutti esaltati a pensare alla champions legge, adesso di nuovo sull’orlo della depressione. Guardate che Sono sempre gli stessi calciatori. gli errori ci stanno, fanno parte del calcio l’importante è vedere un gioco e una squadra. Ci sono entrambi, continueremo a divertirci nonostante le cappelle di viviamo e l’approssimazione di murru che secondo me è una scommessa persa

    • Marco scrive:

      guarda che Viviano le prime partite non le ha fatte, x fortuna e Murru è una riserva pagata a peso d oro. Se non vinci contro il Sassuolo è lapalissiano che non puoi ambire a più di un 8 ° posto. Bisogna iniziare ad avere una mentalità vincente, quella da provinciali la lascio giusto al Sassuolo

      • ROBYLEVANTE scrive:

        Marco, la mentalità vincente deve averla il maestro di calcio e trasmetterla ai giocatori non solo quando giochiamo i casa,Purtroppo Giampaolo è un braghe molle,un filosofo mancato e non sa dare quella scossa necessaria a far cambiare le sorti di una partita.I suoi cambi a partita in corso sono sempre prevedibili , la sua cocciutaggine nel continuare a far giocare la squadra sempre allo stesso modo sia che si vinca o si perda, proporre volutamente per far incazzare i tifosi(Comando io) i soliti Alvarez,Sala Regini e Viviano ne sono una dimostrazione lampante.Con questo allenatore senza ambizioni vinceremo anche qualche partita, ma non più di tanto.Spero di sbagliarmi.Forza Sampdoria.

        • alan scrive:

          “Spero di sbagliarmi” dovresti usarlo come nicknsme. Sono anni che profetizza sventure al grido di spero di sbagliarmi (come no…) e quando regolarmente sbagli non fai una piega e ricominci.

    • Paolo1968 scrive:

      Sono del tutto d’accordo. Ma se Giampaolo è intelligente deve intervenire sul portiere: sui rinvii Viviano è da sempre pericoloso e non da sicurezza con la presenza fisica in area.
      Sta sempre in mezzo ai pali, dove peraltro non è più tanto reattivo.
      Io non so se dipenda dall’infortunio o meno, ma una squadra non si può permettere nel caso un portiere che ci mette mesi per tornare in forma. Non potrebbe permetterselo per nessun giocatore in rosa, meno che mai per un portiere che NON deve riprendere confidenza col campo, se non nel brevissimo. Come qualcuno ha detto, sembra che abbia paura a intervenire in area. Un portiere deve avere come maggior dote il coraggio e la sicurezza in quello che fa.
      Tutto questo non fa di me un ingrato: ricordo che è stato decisivo qualche stagione fa, e lo ringrazio ancora, ma il tempo passa e non si può stare sempre con gli occhi puntati al passato.

      • petrino scrive:

        Dicono che viviano sia almeno 90 Kg. Ha la stazza da giocatore di rugby non da portiere di calcio. Ma il preparatore non se ne e’ mai accorto?????

    • marco scrive:

      Dipende che campionato deve fare secondo te la SAMPDORIA.

      Per me deve lottare dal 6° all’ 8° posto

      Se finisce 5° è un trionfo se finisce 10° un fallimento

      • alan scrive:

        Ma se ogni estate parli di retrocessione CERTA, altro che Sesto o ottavo posto. I derby persi ti stanno uccidendo.

  54. Maraschi scrive:

    Vorrei intervenire sul discorso E.L.
    Sento molti discorsi sul fatto che non interessa alla società e a molti tifosi, francamente non capisco perché.
    A parte il fatto che, essendo sesti a tre giornate dalla fine del girone d’andata (anzi per noi quattro di cui tre in casa), puntare all’E.L. è un obbligo, penso che porsi tale obiettivo sia senz’altro molto più stimolante della “famosa” parte sinistra della classifica.
    Poi, se va male amen, magari si arriva ottavi, saltando i primi turni di coppa Italia, se va bene, evviva! Il problema di gestirla lo sia affronterà l’anno prossimo; personalmente mi piacerebbe assistere a delle sfide europee anche a scapito di arrivare 15° anziché 10*.

  55. luca scrive:

    Ma Pioli riesce a lamentarsi perchè noi abbiamo un giorno in più di riposo !!!!!!!!!! ovviamente non conta che si giochi solo a Firenze in casa loro ! a volte vorrei essere la “Juventus” o il “Barcellona” per far zittire tutti questi pseudo perbenisti , pieni di buoni propositi solo quando hanno dei vantaggi (vero Miha ? ieri sera non ti sei lamentato degli arbitri come mai )?

  56. P.SOLARI scrive:

    Caste, sottoscrivo ogni singola parola. Qui ci sono alcuni C.T. che hanno da insegnare tattica a chiunque, che fanno e disfano formazioni “dopo” la partita ( complimenti ), che dicono “se durava ancora 5 minuti si perdeva ….” e cosi’ via …… allegria !!!
    Almeno stasera avranno da divertirsi guardando …… l’ Atalanta. Chi vuol intendere ……

  57. vincenzo scrive:

    Guardiamo oltre: giusto!, domani c’è una partita di Coppa Italia importante, bisogna crederci e andare per vincere anche se ho visto che la Fiorentina , è migliorata molto rispetto all’inizio del campionato; peraltro non ci sarà un grande pubblico a spingerli.
    Mi piacerebbe passare il turno anche per ritrovare la Lazio….

    Forza Sampdoria

  58. Chicco 78 scrive:

    Ragazzi secondo me pensare di continuare a fare risultato come fino alla Juve a dicembre avrebbe voluto dire andare in Champions di qui ad aprile quindi penso che un ridimensionamento se lo aspettassero tutti se no vorrebbe dire essere doriani da un un paio d’anni insomma….voglio dire che non è che non siamo abituati all’assenza di costanza nella nostra storia anche perché i giocatori forti da noi non rimangono quindi ricominciare sempre daccapo è difficile…io penso che quando finiamo dal decimo posto in su per noi è tanta roba….sopratutto in questi ultimi anni

  59. Chicco 78 scrive:

    Anche perché senza il buon quagliatore pure quest’anno, almeno fino ad adesso, non mi pare si sarebbe fatto tanto considerando anche il buon duvan ovviamente……poi ovviamente non è che voglio andare in serie b ma allo stesso tempo c’ero anche quando abbiamo rischiato di andare in c, quindi ragazzi. non si deve mai accontentarsi per carità ma un po’ di ratio, non solo sulla Samp ovviamente,bisogna sempre metterlo….almeno credo io insomma….

  60. Disraeli scrive:

    Stasera Gasperini dopo il vantaggio cosa fa?
    Passa dal 3421 al 352: toglie Petagna e mette un centrocampista, De Roon.
    L’Atalanta ha mantenuto il vantaggio, si è chiusa bene e ha vinto.
    Non aggiungo altro.

  61. Luca scrive:

    Si però adesso basta regalare le partite agli avversari ! E Viviano e ora Murru ( appena entrato) a proposito e questo quanto l’avremmo pagato???????ora siamo fuori anche dalla Coppa Italia che se non sbaglio era un traguardo sbandierato ai 7 venti ( e non si dica di NO!!!!) e ora si punta tutto sul campionato? Si ma iniziamo ad alzare la voce ( vero Giampaolo vero tifosi!!) se si vuole avere un obiettivo se poi invece sta bene vivacchiare e regalare partite allora sediamoci ridiamo ( come Giamalo a fine partita) e cancelliamo questo blog dove immagino già che saranno ampiamente criticate le lamentele ( seppur civili e pacate)

  62. Daniele da Rapallo scrive:

    Non guardiamo proprio oltre per niente :
    Questa cosa mi brucia in una maniera incredibile. Tutti gli anni snobbano la coppa Italia con turn over inspiegabili.
    Cosa pensano di mantenere il sesto posto ? La coppa Italia è un trofeo prestigioso che può aprirti le porte alle coppe e questi inseriscono le riserve inutili e gente che non ha mai giocato come Regini ? Un conto sono la sfiga e gli infortuni; un conto dare precedenza scimmiescamente al campionato.
    Spieghino le ragioni, se ce ne sono perché per me hanno fatto una cavolata grossa come una casa per giunta contro una squadra non trascendentale e dietro di noi in classifica, fermo restando le nostre difficoltà in trasferta più evidenti però contro le squadre più modeste ?
    Mi hanno veramente rotto le balle

  63. petrino scrive:

    Gazzetta.it scrive: Regini disastro. In effetti 2 goal su 3 vengono da sue …..distrazioni.
    Non volevano fare Natale in ritiro.

  64. Disraeli scrive:

    Dispiace uscire ma ieri sera tanta sfortuna e un rigore molto dubbio.
    Ramirez è giocatore di categoria superiore mentre Capezzi nin mi sembra pronto ancora per certi livelli.
    Zapata attraversa uno scadimento di forma, normale per chi non giocava da tempo con la sua stazza.
    Leggo nei social un po’ troppa gogna per Murru e Regini ma anche Alvarez.
    L’argentino è un ottimo giocatore, per me non è trequartista ma seconda punta, Murru e Regini giocano poco e non è semplice in questo modo assimilare i mivimenti che chiede Giampaolo.
    Mi chiedo però perchè schierare Strinic se era a rischio e perchè Diuricic non trovi mai uno straccio di spazio.
    3 punti domenica sono obbligatori.

    • aston scrive:

      ALvarez non è un trequartista.

      Al di là dei suoi limiti in quel ruolo non può giocare. E’ un esterno di attacco. Se si vuole provare bisogna cambiare sistema di gioco. Ad esempio 4-3-3. con caparai largo a destra e lui a sinistra: se si vuole provare.

      a.

    • semolin scrive:

      ma ancora si difende regini? io non ci posso credere, ancora!!!!! gioca poco? sono 5 anni che alterna prestazioni imbarazzanti a prestazioni indecenti!

  65. Fra Zena scrive:

    Niente da fare, anche quest’anno la coppa Italia è andata. Peccato perchè l’avversario era abbordabile, ma non si può regalare i gol a questo modo. Soprattutto il rigore del 2-1, in un momento dove avevamo la partita in mano. Regini non può fare questi errori, son cose che a quei livelli si pagano. Secondo me invece il rigore del 3-2 è inventato e non me la sento di buttare la croce su Murru, l’arbitro si è fatto troppo condizionare dai violetti che saltavano e sbracciavano ad ogni contrasto. E’ vero che in questo periodo non ce ne va dritta una, mettiamoci pure i pali e le traverse, però un esame di coscienza va fatto: la squadra è in calo di concentrazione; la sensazione è che chiunque quando ci attacca può farci male in qualunque momento (10 gol subiti nelle ultime 4 partite); Capezzi non è pronto per partite di questo livello; Regini come sempre se non gioca con continuità fa errori su errori; Alvarez mistero come goda ancora di credito presso il mister. Svegliamoci, figgeu

  66. Mauro scrive:

    D’accordissimo con Daniele da Rapallo.Il turn over il Mourinho dei poveri,doveva farlo a Cagliari facendo riposare i vari Quaglia,Gaston,Torreira e compagnia per affrontare la partita di ieri sera con la squadra al completo.Ma poi,dico io,dove pensiamo di andare in campionato?Arrivare sesti e fare l’Europa League?Così il prossimo anno ci sarà di nuovo il problema del turn over giocando al giovedì?Almeno la coppa Italia è un trofeo cribbio.E’ inutile che ora Gianpaolo sia incacchiato.E’ solo colpa sua questa eleiminazione perché se schieri giocatori che hanno si e no 50 minuti nelle gambe in partite che dovrebbero essere affrontate con i migliori questo è quello che può capitare (visto Inter Pordenone?)
    Sono sincero ieri sera quando hanno dato le formazioni ho spento la TV incacchiato come un cobra.

  67. Edoardo scrive:

    Formazione iniziale senza senso. Difesa che faceva acqua da tutte le parti. Regini, Sala e Alvarez inguardabili. Un tiro in porta in 45 minuti. Nella ripresa un pochino meglio con gli innesti di Ramirez e Torreira. Poi la chicca finale di Murru. Voto alla squadra: 4. Voto a Giampaolo: 3. Per noi la Coppia Italia era come la CL. Dovevamo schierare la formazione migliore possibile e non le riserve. Danno di immagine oltreché di risultato. Ho sempre sostenuto Giampaolo, ma certe sue scelte sono assurde e incomprensibili. Sarebbe anche un buon allenatore, ma manca totalmente di flessibilità mentale e pragmatismo. Se andiamo avanti così l’EL la vediamo col binocolo. Spero il prossimo anno di vedere in panca un altro tipo di allenatore. Si vince coi giocatori e non solo con gli schemi perdippiù applicati male e con svogliatezza. Bisogna puntellare la difesa e giocare di più sulle fasce. Il giropalla lento in orizzontale o all’indietro non serve a niente. Il gioco all’olandese era tutta un’altra cosa. Evitiamo di scopiazzare . Facciamo un sano 5-3-2stgdb, andiamo in EL e proviamo a vinciamo la Coppa Italia, non era poi così difficile e invece qualcuno ha pensato che magari non valeva neppure la pena di giocarsela. Così non si andrà mai da nessuna parte. Mentalità completamente sbagliata.

  68. Edoardo scrive:

    Poi qualcuno mi spiegherà perché abbiamo cacciato Iachini, grazie…

  69. robbinho scrive:

    regini, sei il mio incubo!

  70. pier scrive:

    Ma quando schieri Regini hai già perso in partenza.Colpa sua tutti e tre i gol.Poi aggiungi Alvarez è Capezzi e voleva pure vincere?Ma di calcio né capiamo qualcosa o ci prendiamo in giro?Ah dimenticavo il capolavoro MURRU.
    Grazie per averci fatto ancora una volta eliminare….eh ma l’importante è vincere il derby.

  71. pier scrive:

    I titolari della Samp sono fortissimi le riserve invece sono gramme come il veleno. Sarri fa giocare sempre gli stessi 11 ed è secondo in classifica noi no noi facciamo giocare gli scarponi nell’unica partita di coppa che abbiamo!ALVAREZ REGINI CAPEZZI MURRU. COMPLIMENTI

  72. SANDOIA scrive:

    Guardare oltre in questo momento non è affatto semplice.
    Abbiamo compreso la ragione per cui Viviano dopo ok medico ,non è stato convocato per un pò di tempo … ” Finchè non vedo l’occhio ! disse”… dopo che Puggioni contro Inter si è addormentato su Skiniar ed ha contribuito in maniera decisiva con le sue giocare di piede da calcio amatoriale e demenziale a trasmettere insicurezza a tutta la squadra è guarito di botto! per fortuna ha avuto un rientro sotf e pieno di soddisfazioni però purtroppo ha dimostrato di non aver recuperato sotto il profilo psico-atletico e sopratutto suull’attenzione purtroppo la partita di ieri è stata completamente negativa anche per Puggioni dimostrando anche lui di non avere in questo momento le qualità mentali per giocare nel calcio professionistico Non vi è nessuna diatriba ,solo tanti cavoli amari :l’esordiente portire Viola ha dimostrato ,personalità ,tranquillità e concentrazione ,come la riserva acciaccata del Cagliari ,purtroppo Tozzo non mi sembra una soluzione ,bisogna cercare di superare questa situazione senza sfaldarsi ulteriormente sperando che i portieri ritrovino una condizione mentale accettabile al più presto , che gli infortunati rientrino presto e bene un portiere a Gennaio bisogna comunque prenderlo .
    Se si aggiunge Strinic in dubbio ,Praet tornato nè carne nè pesce e la versione paracarro di Zapata giustificabile perchè ha saltato la preparazione estiva ,poi sudamerica e cina con la nazionale ci può stare ,ma se non è in conzione non ha nel suo dna lampi di genio o classe diventa oltre che facilmente marcabile pure poco utile come filtro in attacco.
    Non ho capito perchè ha riposato Ferrari che è il più giovane ,una ragione ci sarà spero non sia infortunato anche lui .
    Fuori casa per passare il turno occorrevano oltre lui ,torreira e Ramirez da subito .
    Senza var avremmo evitato 1 o entrambi i rigori ,ma visto che cè gli interventi comnmessi sono senza alcun senso logico ,per riuscire a vincere a Cagliari basta vendergli Regini.

  73. luca scrive:

    leggo oggi “Federico Chiesa base d’asta euro 60 mln!!!!” scusi Paola ma siamo noi che non riusciamo a vendere bene (meglio cmq agli anni dei Garrone) o……….. ma un Torreira quanto può valere allora ???????? nella partita di Coppa Chiesa non mi sembra sia stato tanto incisivo , al contrario Torreira pur sofferente ha spostato gli equilibri e non di poco ! a Lei la risposta grazie

    • Paola Balsomini scrive:

      Beh, direi che l’anno scorso non si è venduto così male…

    • marco scrive:

      La SAMPDORIA ha 2 grossi problemi

      1 il portiere

      2 i terzini, che ormai sono una maledizione x noi. Chiunque venga o si rompe o fa disastri

ALL’ULTIMO RESPIRO

Un pareggio che equivale ad una vittoria per il modo rocambolesco in cui è arrivato. La Sampdoria esce a testa

LA VITTORIA DEI REIETTI

E’ stata la vittoria dei reietti. Di Marco Giampaolo, della sua coerenza, delle sue idee, del suo gioco, sia pure

DERBY, BENE COSI’. E ABBRACCIAMO TUTTI GIANLUCA

Non è stato un gran derby quello giocato dalla Sampdoria, forse il peggiore dell’era Giampaolo. Che, tuttavia, rimane imbattuto nella

SAMPDORIA POVERA, POVERA SAMPDORIA

Anche all’Olimpico con la Roma – terza sconfitta consecutiva, undici gol beccati nelle ultime tre gare, un solo punto raccolto