Archivio - luglio, 2017

25 lug
2017

Il punto dal ritiro di Ponte di Legno

Marco Giampaolo allena e aspetta. Già, aspetta rinforzi che latitano in questo calciomercato blucerchiato. Eppure qua a Ponte di Legno l'entusiasmo del tecnico e della squadra è quello di sempre, quello della scorsa stagione quando nessuno conosceva Schick e quando Muriel era un brutto anatroccolo. Giampaolo insegna tattica e schemi ma a questa squadra manca qualità, più in attacco che in difesa, visto che Regini e Silvestre sono ormai una coppia collaudata. Mancano i terzini, ma a questa Sampdria manca sopratutto estro e fantasia, nonostante Caprari abbia convinto tutti, a cominciare proprio da Giampaolo. Ma da solo non basta, e allora la Samp deve fare in fretta. Perché Ferrero aveva ...
2 lug
2017

#IostoconGiampaolo

Sneijder sì, Sneijder no. E così la scelta del trequartista per rimpiazzare Fernandes è diventato un'occasione per contestare ferocemente Marco Giampaolo che al talentuoso ex interista preferirebbe Ilicic. Non Cicciopasticcio, tra le altre cose. Una scelta opinabile e contestabile per carità, ma non vedo nulla di clamoroso nel preferire un giocatore di 29 anni, dal grande talento a corrente alternata, come Muriel per capirci, a uno di 33, con un carattere un po' troppo esuberante per uno spogliatoio di gente tranquilla come quello della Samp. E gli argentini ai tempi dell'Inter ne sanno qualcosa. Ora, Giampaolo ha fatto incassare alla Samp 30 milioni per Skriniar, 30 milioni per Schick, ...

PERO’ COSI’ NO….

La sconfitta contro la Lazio a Roma non rappresenta, purtroppo, niente di nuovo. Mezz’oretta abbastanza sul pezzo, poi l’1-2 di

L’UOMO DELLA SPERANZA

Nelle ultime tre vittorie della Sampdoria, contro Udinese, Atalanta, Bologna, c’è sempre la firma di Duvan Zapata. I blucerchiati si

UN FILM PREVEDIBILE

La Sampdoria esce, come previsto, dallo Juventus Stadium con zero punti. Buona gestione della gara nella prima frazione di gioco,

MURI, ERRORI E RIMPIANTI

Un derby brutto, una Sampdoria bruttarella, un Genoa che ha fatto quello che ci si poteva attendere, per le sue