Archivio - giugno, 2017

12 giu
2017

Adios, caro Schick

Schick alla Juventus. Nulla di nuovo sotto il sole. Del resto, pur avendone intuito la grandissima classe, il caro patrik resta uno di quei giocatori cui diventa difficile affezionarsi, complice anche una freddezza nordica che non appartiene al pur austero stile genovese. E forse è meglio così dopo le dichiarazioni fatte dal bomber subito dopo il suo impegno con la nazionale ceca. Però, suvvia, non parlatemi di giocatori mercenari, perché vorrei trovare un Lavoratore qualunque pronto a rifiutare uno stipendio di dieci volte superiore visto che alla Samp era arrivato come baby promessa e non aveva certo uno stipendio da capogiro, cosa che invece la Juve gli ha dato. Ma anche allo stesso i...

ALL’ULTIMO RESPIRO

Un pareggio che equivale ad una vittoria per il modo rocambolesco in cui è arrivato. La Sampdoria esce a testa

LA VITTORIA DEI REIETTI

E’ stata la vittoria dei reietti. Di Marco Giampaolo, della sua coerenza, delle sue idee, del suo gioco, sia pure

DERBY, BENE COSI’. E ABBRACCIAMO TUTTI GIANLUCA

Non è stato un gran derby quello giocato dalla Sampdoria, forse il peggiore dell’era Giampaolo. Che, tuttavia, rimane imbattuto nella

SAMPDORIA POVERA, POVERA SAMPDORIA

Anche all’Olimpico con la Roma – terza sconfitta consecutiva, undici gol beccati nelle ultime tre gare, un solo punto raccolto