Archivio - maggio, 2017

28 mag
2017

Una stagione da applausi

Che poi, diciamolo, alla fine il risultato contava poco. Sugli spalti si tifava soprattutto il secondo posto della Roma ai danni del Napoli. E così quest'ultima sconfitta in campionato della Sampdoria e' scivolata via senza grandi sussulti, lasciando invece una stagione di soddisfazioni. Lo ha scritto un tifoso illustre e io condivido in pieno il suo pensiero: "12 mesi fa eravamo una squadra in grande difficoltà, una società senza credito, un allenatore che aveva appena deluso, insomma un ambiente depresso. E non è che al debutto fossimo poi tutti così convinti della strategia societaria, e per tranquillizzarci abbiamo dovuto passare ancora qualche turbolenza autunnale. Un mister nuovo,...
21 mag
2017

Breve storia triste: Muriel salta il Napoli

Ma ve lo ricordate Icardi dopo Samp Inter, oppure Palladino dopo un derby sotto la Gradinata Sud? Non amo parlare degli arbitri, lo sapete. In una stagione a volte viene dato a volte viene tolto, ma l'espulsione di Muriel è qualcosa che c'entra poco con il regolamento e che francamente trovo inspiegabile. L'attaccante non ha offeso nessuno e la stessa reazione del bianconero Danilo è stata spropositata. Già un giallo era tirato per i capelli, figuriamoci un cartellino rosso. Però almeno le tante espulsioni compresa quella di Del Neri hanno movimentiamo un po' gli spartiti di una partita brutta e noiosa, che si va ad aggiungere al finale di stagione monotono della Sampdoria. Ecco, ora i t...
15 mag
2017

Riscatto a metà

"So e conosco la forza e la potenziale della mia squadra, non mi sono illuso quando giocavano bene e non mi sono depresso quando non giocavano come sapevamo fare, conosco i pregi e i limiti dei miei giocatori. Ora blindiamo il decimo posto". Giampaolo prova a dare nuovi stimoli dopo il pareggio con il Chievo. Operazione difficile, quasi impossibile e invece il tecnico tenta di tenere tesa una corsa che più molla di così non si può. È un po' come un alunno che a febbraio  sa già di essere promosso con tanti 6 e qualche 8 in pagella (vedi tutte le vittorie contro le big) e ad aprile, dopo aver stupito tutti (e ammettiamolo, per una volta) mentalmente va in vacanza. Non ditemi, please, ch...
7 mag
2017

Sette brutto

Troppo brutta per essere vera. E infatti la partita con la Lazio è vera a metà perché condizionata dallo scivolone (soprattutto mentale) di Skriniar che ha atterrato uno scatenato Keita. Ma qualcosa di più si poteva fare: lo dicono anche i numeri visto che a Roma la Samp ha subito i due gol più veloci della stagione. Qualcosa quindi daL punto di vista della concentrazione non ha funzionato. Un'ultima statistica negativa riguarda la fragilità difensiva sui calci piazzati. Anche con la Lazio dopo i gol di Rodriguez e Acerbi, la Samp ha subito gol su un nuovo corner (con aiutino su colpo di mano di Hoedt) . Poi con la squadra ridotta in dieci uomini poco si poteva fare e difendono anche G...

Adios, caro Schick

Schick alla Juventus. Nulla di nuovo sotto il sole. Del resto, pur avendone intuito la grandissima classe, il caro patrik

Una stagione da applausi

Che poi, diciamolo, alla fine il risultato contava poco. Sugli spalti si tifava soprattutto il secondo posto della Roma ai

Breve storia triste: Muriel salta il Napoli

Ma ve lo ricordate Icardi dopo Samp Inter, oppure Palladino dopo un derby sotto la Gradinata Sud? Non amo parlare

Riscatto a metà

“So e conosco la forza e la potenziale della mia squadra, non mi sono illuso quando giocavano bene e non