Cioccolato amaro

16 apr 2017 by Paola Balsomini, 58 Commenti »

Prima certezza: Patrik Schick è fortissimo visto che segna anche quando non vuole….
battute a parte, una partita storta e una sconfitta che non arrivava da molto tempo ci possono anche stare. Come ha detto Giampaolo se la Sampdoria non ci fosse stata dal punto di vista mentale contro il Sassuolo avrebbe perso diversamente. Invece è sempre rimasta sul pezzo, pur con un primo tempo non dei migliori di alcuni elementi della difesa, con Skriniar che invece si conferma il migliore gara dopo gara, con un Schick che, gol fortunoso a parte, avrebbe potuto fare qualcosa di più. Ma forse il problema sta proprio lì, forse ci si aspetta troppo dal ragazzo prodigio che sta incantando tutti mentre gli avversari gli triplicano la marcatura per tentare di fermarlo. Il problema infatti non è davanti e probabilmente il problema non esiste nemmeno. Ci sono solo da limare situazioni e ruoli in vista della prossima stagione. Buona Pasqua comunque a tutti voi, anche se come ha detto Giampaolo perdere fa male. Soprattutto perché in pochi si ricordavano ancora il sapore amaro dello sconfitta.

58 Commenti

  1. NYC scrive:

    Un analisi tranquilla visto che la sconfitta non cambia L ottimo campionato che sta facendo questa giovane Sampdoria.

    Schick bello , bravo ect ma ha ancora bisogno di crescere, se si vendesse a 25 milioni e si tenesse Muriel io non dispererei , per il resto queste partite devono evidenziare dove va migliorata La Rosa.

    Beresisky oggi semplicemente allucinante , ma ci saranno terzini in Italia decenti ?

    Boh ? Forse no

  2. Fra Zena scrive:

    Brutta partita,ma il pareggio ci stava. Viviano pero’deve imparare a uscire in area piccola,altrimenti gol da corner come quello di ieri ne prenderemo molti. Buone feste a tutti!

  3. Doria65 scrive:

    A me invece sono parsi proprio con la testa in vacanza…

    Però hai ragione, la sconfitta ci può stare.

    Singoli: Viviano deve fare ripetizioni di uscita, che si faccia spiegare da Puggioni. Schick deve imparare a segnare anche gol facili. Malissimo Bereszinki. Gli altri così così.benino Regini e Torreira

    Ora salviamo i cugini, perché a me interessa che la Samp vinca

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Viviano non esce perchè ha paura di farsi male;se ci fate caso le uscite sull’uomo le fa sempre con i piedi mentre Puggioni( e la maggior parte degli altri portieri) si tuffano con le mani e il corpo.Riguardo alle palle alte inattive, punizioni – corner e cross dalle fasce, pur essendo alto quasi 2 metri, non esce mai perchè non è capace o ha paura di sbagliare il tempo d’uscita.Purtroppo ,come ho già detto altre volte, Puggioni non ha più……l’età.

  4. Joe Kidd scrive:

    Prestazione opaca contro un Sassuolo rimaneggiato.
    Ancora gol su corner e disastrosa prestazione di Berezinski, sui terzini bisognerà intervenire.

  5. Alup scrive:

    Partita persa meritatamente senza grinta, pressing e voglia di vincere.
    Non capisco perché Giampaolo non dia spazio a Simic, Budimir e alcuni giovani della primavera al fine di valutare se inserirli nella rosa del prossimo campionato.
    Mi lascia perplesso il lungo contratto di Giampaolo , io avrei fatto un contratto annuale con opzione a Marzo per il successivo, quali stimoli può avere per migliorarsi e portarci più in alto in classifica anche se tutto dipenderà dal mercato estivo che spero non porti a troppe vendite dei nostri giovani migliori.
    Saluti e auguri

    • Paolo1968 scrive:

      Ricordo quando si diceva che non esiste progetto se si fail contratto di un anno ad un allenatore.

  6. Renato scrive:

    Prestazione davvero incolore,scialba,senza entusasmo,sembravano gia’ in ferie…tutto questo su un campo dove l sassuolo aveva perso le ultime 5 partite consecutivamente,quindi uno “squadrone” non lo e’ di sicuro…
    Peccato..si conosceva gia’ della sconfitta della viola,poteva essere una grande opprtunita’ per tirare all’ottavo posto (collocazione che ti evita la coppa Italia estiva e ti regala anche qualche soldino)non e’ stato cosi’.Giampaolo dice che non conoscevamo piu’ il sapore dela sconfittaVramente avevamo perso anche il 19 marzo con la Juve,quindi la serie positiva e’ durata neanche un mese…..ho capito che mentalmente pe i nostri il campionato e’ finito,ci sara’ un molle tran-tran fino alla fine senza piu’ slanci…Buona Pasqua a Tutti

  7. silvano scrive:

    BUONA PASQUA A TUTTI

  8. marco scrive:

    Per me la partita Sassuolo-SAMPDORIA è stata lo specchio fedele della stagione.

    Emblematiche 2 situazioni

    Praet al primo contrasto si rompe la testa e i medici non riesco a rattopparlo.
    Schick passa di li per caso e fa gol.

    Stagione sfortunata per il talento belga, che quando ti deve andare tutto storto stai tranquillo che ti va anche peggio, legge di Murphy docet.

    Anche per la squadra vale lo stesso, spesso bella e divertente, a volte anche cinica, praticamente un bottino pieno con le milanesi(lo scippo dell’andata la conto come una vittoria platonica sul campo) se la gioca alla pari negli scontri diretti con Roma,Napoli,Fiorentina e si piega solo alla Juve,per non parlare dei 2 derby, poi mostra un altra faccia con le squadre abbordabili, si perdono punti contro Crotone,Empoli,Sassuolo,Chievo,Udinese,Pescara,Palermo,Bologna praticamente con tutte.

    Finire al 9° Posto sarebbe un campionato da 7
    Finire al 10° Posto sarebbe un campionato da 6
    (anche se so che molti di questo blog pensano che la SAMPDORIA debba lottare con Empoli,Crotone,Bologna,Palermo,Pescara)
    Finire sotto al 10° posto sarebbe una stagione insufficiente,

    Per me la SAMPDORIA vale dal SETTIMO al DECIMO posto.

    Fare una vittoria di prestigio ogni tanto fine a stessa è una gioia effimera.

    buona PASQUA e forza SAMPDORIA sempre e comunque.

  9. alan scrive:

    Ci risiamo: basta una sconfitta dopo una serie di ottimi risultati e prestazioni e si scatenano di nuovo i pseudo tifosi da tastiera (e i veri bibini repressi mascherati da doriani) che non aspettavano altro per espellere un po’ di veleno post derby ripetendo il solito mantra, ovvero che quando la samp vince (specie contro la corazzata dei piccioni) è tutta fortuna, perché siamo la squadra più scarsa e ci va di fortuna che ci siano tre squadre già condannate, che all’andata per venti minuti hanno dominato loro e che al ritorno se non sbagliava ntcham eravamo da ritenerci fortunati ad aver tenuto lo 0 – 0…Addirittura su quella succursale del muro del pianto dei pennuti che è diventato il sedicente manicomio (mi rifiuto di definirlo blucerchiato) ho letto che questa sarebbe una stagione FALLIMENTARE (dal loro punto di vista, dati i due derby persi hanno ragione) e che Giampaolo andrebbe esonerato perché la squadra non segna sui calci piazzati…

    • giovanni scrive:

      alan, grazie, stamattina al rientro mi mancavano le risate…ho letto il tuo post ed ora stò già meglio. un saluto

  10. Moussa Dembele scrive:

    Sono contento di questa stagione. Accetto la sconfitta e non ho molto da criticare dal momento è fino a quando la Sampdoria è “al sicuro”.
    Però vorrei che qualcuno mi spiegasse come marca la Sampdoria sui calci d’angolo. Io non lo capisco, come si fa a piazzarsi a zona su questo tipo di azione.

    • giovanni scrive:

      muossa (…) come dicevo in altro post, il gol su azione d’angolo prima o poi lo becchi…guarda cosa è costato all’inter sabato, piuttosto è chiaro che se ne concedi una quindicina agli altri nel caso al sassuolo, non al real madrid nella bolgia del bernabeu, è più facile che segnino prima o poi, piuttosto bisognerebbe chiedersi allora come mai nelle altre 14 occasioni non lo hai preso il gol…quindi qualcosa funziona, le marcature, le posizioni dei ragazzi ecc… o ti chiedi poi perchè acerbi contro di noi segna sempre, così come meggiorini o g. rodriguez…, magari se ne concedi solo uno o due gli rendi la vita più difficile.
      crujiff, alla vigilia della finale di wembley mi ricordo che nella conferenza stampa pre gara disse che se vialli e mancini fossero stati fortissimi sui calci d’angolo non avrebbe studiato come marcarli sui corner ma su come non concedere neanche un corner alla sampdoria…
      capisci dove vorrei essere oggi? un abbraccio

      • moussa dembele' scrive:

        Capisco. Tu dici, abbiamo preso tanti di quei corner contro che abbiamo ancora marcato bene… è una riflessione intelligente.
        Io però volevo un “esperto” di pallone che mi spiegasse come funziona la nostra marcatura in occasione dei calci d’angolo. Di sicuro Cagni non adotterebbe questa strategia ma la sua la capisco. Qual’è quella del bravo Giampaolo?

    • Stefano_1970 scrive:

      Mancano cm e kg
      Intendo nel complesso della rosa.
      Tutto lì. …

      • Faso scrive:

        Concordo, a livello fisico tolti Skriniar e Silvestre gli altri sono a dir poco scarsini… infatti oltre a prendere parecchi gol su calcio piazzato non ne facciamo mai uno!!! Forse non è solo colpa del modo in cui si difende

  11. maurosampbolzano scrive:

    contraccambio gli auguri Paola,sulla partita non concordo tanto con te in quanto abbiamo sbagliato reti praticamente già fatte e abbiamo preso un goal in contropiede allucinante ed il secondo sul solito corner che con la solita marcatura a zona si rischia sempre il gollozzo altrui,quindi questa la vedo come superficialità e mancanza di concentrazione.speriamo sia solo un episodio Pasquale.vedremo la prossima se mi sono sbagliato. certo è che loro hanno estratto il coniglietto dal cilindro ma questo per demerito nostro

  12. Edoardo scrive:

    Il Sassuolo è ostico d’accordo, ma noi abbiamo anche giocato male mettendoci pure del nostro. Il secondo gol l’abbiamo incassato di nuovo di testa nell’area piccola, Viviano esce poco e male e questo è un grosso limite per un portiere di seria A. Non si capisce perché non giochi titolare Puggioni che io ritengo più completo e mediamente superiore in tutto. Anche la direzione arbitrale ha lasciato parecchio a desiderare. Manca anche un vero trequartista capace di servire con più precisione le punte. Troppi passaggi sbagliati negli ultimi 30/35 metri. Comunque questa sconfitta non è la fine del mondo. Finora abbiamo fatto un buon campionato e soprattutto Giampaolo ha fatto un lavoro davvero enorme sia a livello tattico che mentale. Speriamo che in estate la squadra non venga smantellata.

  13. flavio scrive:

    Mi pare che siamo ritornati a non far risultato con le piccole. Il Sassuolo aveva metà squadra ai box. Se io non ho tecnica sopperisco con la corsa e con la decisione negli interventi cose queste che evidentemente la Samp patisce. Secondo me quando incontra queste squadre dovrebbe lasciare il fioretto negli spogliatoi e giocare all’arma bianca. Anche difendendo innanzitutto e con qualche riserva esperta tipo Cigarini. Magari gli avversari crederanno che siamo con l’acqua alla gola e si sbilanceranno quel tanto da infilarli in contropiede. Ma non sono io che imposto la partita.Alè Samp

  14. Gianni scrive:

    Cara Paola purtroppo è tradizione che quando un allenatore firma par la stagione dopo perda la partita successiva non è la prima volta in casa Samp.
    Poi i giocatori bravi, (non solo della Samp) sono ormai più attenti al futuro (mercato) che al presente dove non ci si gioca nulla.
    Invece un problema tecnico a cui Giampaolo deve porre rimedio rapidamente o almeno per la prossima stagione sono i gol che prendiamo con colpo di testa a centro area del giocatore avversario che si inserisce infatti sono 2 nelle ultime 2 partite.
    Comunque bene così Buona Pasqua a tutti e forza Samp!!!

  15. Tommy scrive:

    La prossima la giochiamo con il Crotone.
    Avrei preferito vincere/pareggiare col Sassuolo e poi perdere 8-0 col Crotone.
    Alla faccia di quelle rumente che meritavano di perdere anche con la Lazio.

    • Sammy scrive:

      non sei molto obiettivo. E ricordati che l’anno dell’ultima retrocessione potevano scansarsi coi vari Brescia Lecce ecc e le hanno vinte tutte.

    • Paolo1968 scrive:

      Io col Crotone voglio vincere, dopo il derby non so nemmeno chi siano quelli là…

    • Massimo Pittaluga scrive:

      per me invece è il contrario vincere per non dare adito a nessuna voce e soprattutto per stare davanti al toro che vorrebbe dire tanto proprio perchè un nono posto con una squadra rifatta e di giovani sarebbe un buon inizio a patto di non smontarla d’estate.

      • Sammy scrive:

        bisogna puntare all’ottavo posto allora per partire avanti in Coppa Italia, col nono posto cominci ad Agosto

  16. giuliano scrive:

    Intanto BUONA PASQUA a tutti i lettori. La partita di ieri sembrava l’ultima di fine stagione ma vi siete accorti che il loro portiere poteva già andare in vacanza non abbiamo fatto un tiro nello specchio della porta a parte il goal fortunoso forse ancora si capisce cosa vuol dire avere davanti MURIEL il ragazzo è ancora acerbo per assumersi queste responsabilità.E del terzino destro cosa dire??????????????????? Niente è peggio di SALA. Nuovamente AUGURI alla prossima …..

  17. petrino scrive:

    troppo deconcentrati e distratti. Un pareggio valeva il viaggio fino a reggio emilia.
    La sconfitta, in quel modo, invece fa inca…………..re.

  18. marco scrive:

    Non sarebbe l’ora di vestire un bel 3-5-2 ? Visto che i terzini, sia destri che sinistri non li azzecchiamo nemmeno per sbaglio.

    Non sanno difendere, non sanno crossare,sbaliano diagonali difensive,sbagliano la linea del fuorigioco,sbagliano i pochi cross che fanno, il 90% dei gol subito sono causati dai terzini.

    Fin tanto che spendi 2 fagioli per Berezinsy ok, ma quando butti nel cesso soldoni per Dodo e Sala , un pò girano.

    Giocatori sacrificabili, se generano plusvalenze possono essere Linetty o Barreto, hanno lo stesso identico ruolo e farli giocare assieme limita il gioco blucerchiato.

    Sarà un caso ma uscito Praet, si beccano 2 gol in 10 minuti.

  19. luigi scrive:

    Mentalità provinciale da parte di certi tifosi di giocatori viziati e coccolati dagli stessi sostenitori questi sono i risultati. Non si crescerà mai dopodiché Genova in questo aiuta molto

  20. angelo scrive:

    ebbene, sì….c’eravamo troppo ben abituati…….però questa sconfitta evitabilissima spero possa essere utile.
    Ho visto tutta la Diregenza in tribuna , delusa ma attentissima a valutare la rosa disponibile. E’ sperabile che si siano resi ben conto dei noti problemi:

    - I terzini. Dai tempi di Briegel o Bettarini non si vede una coppia degna di questo nome. Il volonteroso Polacco non ha risolto questo problema
    - I centrocampisti . Sono tutti piuttosto leggerini e brevilinei. Qualche centimetro e kg. in più non guasterebbe.
    - L’attacco. Scick , promettente finchè volete. Tuttavia mi sembra troppo acerbo fisicamente (ricordate la cura Juve al filiforme Vialli?) e non un gran lottatore. Non vorrei che il prossimo campionato – se partirà Muriel -dovessimo segnare con il contagocce. Credo che 25 Mln. di clausola rescissoria sarebbero un’ ottima base per rinforzarci nei punti dolenti…..e poi….ho l’impressione che tenga molta alla propria incolumità e sia impaziente di andare.
    Il buon Muriel, al contrario, resterebbe volentieri perchè qui si sente appagato.
    La presenza di Giampaolo è una buona garanzia per il futuro; però è necessario razionalizzare l’ossatura della squadra.
    Meno rifinitori , un buon mediano, e finalmente due terzini. Per la punta personalmente rimpiango molto la rassicurante fisicità di Okaka!!!!

    • Doria65 scrive:

      Shick si può vendere e si rimpiange Okaka?

      Oh mamma mia…

      • angelo scrive:

        Caro Doria 65,
        nel Tuo commento alla mia discutibile affermazione ” Rimpiango la rassicurante fisicità di Okaka “, da te accolta con un pò di sano compatimento, volevo ribattere
        – senza voler apparire troppo polemico – che nell’ultima edizione di Samp For Ever , ho sentito dire da Nicolini ( e non da uno qualunque come me…):
        ” non mi dispiacerebbe l’anno prossimo vedere al centro dell’attacco della Samp, un ANIMALE (stazza 1,95..) ….”.
        Come vedi tutte le opinioni sono rispettabili (anche la mia credo), specialmente se sono piuttosto centrate….
        Con i miei più cordiali saluti….

        • marco scrive:

          Attaccanti “ANIMALI” di 1,95m di valore assoluto, c’è solo Ibra.

          Molto meglio 10 cm in meno ma saper centrare la porta.

          Nicolini aveva anche detto che la SAMPDORIA non poteva pensare di giocare con Torreira titolare.

        • Doria65 scrive:

          Non è compatimento. È che se si deve scegliere tra Schick e Okaka io credo che anche il buon Nicolini non avrebbe dubbi…

          Poi per carità, se preferisci Okaka o Petagna o qualunque altro ANIMALE a Schivk liberissimo, ci mancherebbe…

  21. Daniele da Rapallo scrive:

    Classico calo di tensione. Per il resto ok tutte le considerazioni. Direi che anche l’assenza di Muriel un po si fa sentire…..eccome direi

  22. Massimo Pittaluga scrive:

    il primo tempo discreto il secondo oggettivamente male. ci può stare ma credo che tutti temessimo compreso il mr una prestazione del genere. non giocandosi quasi più nulla se non il nono posto col torino ho visto diversi giocatori sotto ritmo e poco concentrati. in difesa bene skrinar e viviano però bravo tra i pali non esce mai. il secondo gol è sua responsabilità, ma sappiamo ormai che quello è il suo limite. uno dei migliori tra i pali, non si può dire lo stesso nelle uscite anche normali in area piccola. in mezzo e davanti si è visto poco. sinceramente mi aspettavo prima o poi una partita molle ed è normale che succeda in una squadra che ha tanti giovani, tanti inseguiti da voci di mercato che giocano in trasferta. credo che domenica a marassi vedremo un atteggiamento diverso. me lo auguro perchè sarebbe bello chiudere bene la stagione con alcune partite fatte bene e riuscire a stare davanti al torino sarebbe un bel risultato.

  23. luca scrive:

    non facciamo drammi per questa sconfitta è pur vero che se vogliamo costruire nel tempo una mentalità vincente (almeno cosi dicono in Società e conferma Giampaolo) questi cali di concentrazione e cattiveria NON devono esserci , bisogna abituarci a vincere sempre e comunque o almeno provarci ! Sabato nel secondo tempo si vedeva che mancava la grinta, la determinazione (un pareggio era abbordabilissimo) e allora mi chiedo : perchè si fanno proclami per vincerle tutte ? per andare sempre più in alto ? e poi si fanno queste prestazioni ? ripeto non è una crtica (ci mancherebbe) ma una considerazione immagino condivisa da tutti ! sono d’accordo sulla ricerca di terzini più affidabili

  24. giacomo scrive:

    il vero gioiello della samp è torreira: parliamo di schick perchè segna, ma quello buono buono è l’uruguaiano.
    siamo forti di un contratto lungo con lui ma non dobbiamo giocare troppo con il fuoco.

    • maurosampbolzano scrive:

      Giacomo credo che ormai il fuoco in questo caso è un incendio. primo cosa gli offri,secondo credo che il procuratore si stia dando da fare guardandosi in giro $$$$, terzo non abbiamo la forza di dirgli se non accetti l’adeguamento stai in tribuna,quindi farà cassa, come tanti altri.ps spero vivamente di sbagliarmi.

  25. Paolo1968 scrive:

    Dobbiamo continuare a porci un obbiettivo. Credo che Giampaolo non sarebbe di sicuro contento se sbragassimo ora…. peraltro con 2 mesi di ritardo rispetto al nostro standard degli ultimi anni…. ma son convinto che non sbragheremo. Piuttosto credo che sia il caso di provare/valorizzare anche chi ha scaldato tanto la panchina..

  26. Paolo1966 scrive:

    Calo di tensione che ci puo’ stare, sia mentalmente, squadra giovane, che fisicamente, dalla sconfitta di Bergamo in poi abbiamo fatto una bella tirata.
    Ovviamente se si vuole crescere bisogna evitare anche queste battute a vuoto.
    Sinceramente vorrei puntare la Fiorentina, mal che vada ci lasciamo dietro il Torino…
    Concordo con la questione dei gol subiti da corner.
    Personalmente la marcatura a zona non mi convince del tutto: se c’e’ uno che sa prendere il tempo e’ arriva lanciato e’ doppiamente pericoloso.
    Concordo peraltro con Giovanni sul fatto che in effetti subiamo parecchi calci d’angolo, in questo caso un po’ di attenzione in piu’ non guasterebbe, spesso ci si accontenta di chiudere in corner anziche’ in fallo laterale aumentando il margine di rischio

  27. Giorgio scrive:

    Non ho visto la partita, ma, da quanto ho sentito per radio, mi è parsa una delle tante allucinanti giocate dalla Samp con le piccole! Ottime, anzi, grandi, ma poche, le partite, come dice Arnuzzo, divertenti, ma non, come dice lui, bel gioco! Io, personalmente, bel gioco (scusate la cacofonia!) ne vedo molto poco! Comunque, anche se deluso da queste partite, sono soddisfattissimo di questa salvezza raggiunta con larghissimo anticipo e di certe vittorie goduriosissime (2 derby, 2 Inter e Milan a San Siro in particolare). Ma adesso non dormiamo. Forza Doria sempre!

    • Paolo1968 scrive:

      Non è stata allucinante. E’ stata una sconfitta. Tanto che un pari non sarebbe stato scandaloso. Stop.
      Onestamente noi abbiamo perso in maniera “allucinante” una volta, con la Juve, ma allucinante più che altro è stato l’atteggiamento di allora.
      Personalmente penso che quest’anno non solo abbiamo fatto un po’ di risultati importanti, ma abbiamo pure adottatto una struttura di gioco, bello o brutto che sia (difficile far bel gioco con un gruppo di giovani che noi davamo per retrocessi ad agosto, o venduti a gennaio…..), gioco sconosciuto dai tempi di DelNeri, con qualche sprazzo con Sinisa; anche se secondo me con Sinisa era sollo veemenza (finita a febbraio) e non gioco, nè bello nè brutto.
      Se poi dobbiamo vincere con grandi e piccole, allora poniamoci come obiettivo lo scudetto e basta.
      :-) :-) :-)

  28. luigi scrive:

    Bravo Luca concordo e’ quello che ho scritto con toni un pò polemici io nel post precedente al tuo ovvero se vuoi acquisire una mentalità vincente con il Sassuolo devi sputare l’anima dopodiche’ la sconfitta è accettata in modo diverso da noi tifosi. I latini lo chiamavano ANIMUS PUGNANDI ed e’ quello che manca ad oggi ai giocatori che comunque hanno disputato un buon campionato ma se gli obiettivi sono quelli di provare a vincere una coppa italia o un piazzamento in europa non certo la champion ci mancherebbe devi avere un’altra mentalità a cominciare da noi tifosi a cui bastano due vittorie di fila per farli diventare tutti fenomeni.

  29. Marco scrive:

    Ahaaaaaaa leggete il secolo …non aspettavano altro che la nostra sconfitta….oggi tutti in discussione …ovviamente Genoa rivitalizzato dalla cura Juric …che pena di giornale

    • Paolo1966 scrive:

      Belin, in effetti… strano che non abbiano gia’ cominciato a fare tabelle per l’Europa League…

    • Doria65 scrive:

      Io proprio per questo ho smesso di comprarlo…

      Non lo chiamerei giornale, è troppo.

      Pensa che i cugini sostengono tutti che sono doriani… Gombloddo…

  30. fabrizio perfumo scrive:

    Sono d’accordo con Paola: una sconfitta ci sta.
    Del resto mi rispecchio anche nel sentimento di Giampaolo quando dice che perdere fa sempre male, specie quando ti sei un pò disabituato.
    Ciò premesso non ho visto la samp ammirata con l’inter, ma anche con la fiorentina, che mi aveva piacevolmente stupito in termini di motivazione oltre che di gioco.
    Confido che quelle motivazioni tornino vive nelle prossime sei perchè, da tifoso, vorrei vincerle tutte anche se conta poco in termini numerici – io, comunque, ci tengo ad arrivare al nono posto e, fino alla partita con la viola, ho sperato anche nell’ottavo – la fiorentina è in caduta libera e prossima ad una rivoluzione e ha poco da dare.
    Conta poi, e molto, in termini di mentalità da costruire, valore assoluto da perseguire da parte del gruppo per porre le basi di un altro buon campionato magari da giocare per migliorarsi ancora un ciccinin e per lasciare una buona scia di profumo in questo campionato, altro mantra di giampaolo che condivido.
    La partita di sabato si era ben incanalata col vantaggio fortunoso siglato da Scick e sarebbe stato possibile fondarci sopra un altro risultato positivo. Ecco, senza fare critiche che oggi non mi sento di fare e mi parrebbe ingeneroso, continuo a sperare che queste sei giornate vengano giocate con lo spirito che ha contraddistinto il girone di ritorno nel quale abbiamo perso solo tre volte , di cui una con la iuve, non demeritando, e un’altra, immeritatamente, con l’atalanta. Sassuolo a parte.
    Mi rendo conto che il mercato e la mancanza di obiettivi possano indurre disattenzione ma anche questo è un momento propizio per fare il salto di qualità, come società e squadra, sganciandosi dal ruolo di formazione che deve solo mantenere la categoria che, per me, non è la giusta dimensione della nostra Sampdoria.

  31. NYC scrive:

    Obbiettivo ? quello che si e’ sempre dichiarato, la parte sinistra della classifica dove attualmente siamo.

    Poi personalmente mi piacerebbe finire davanti al Toro,ma non sara’ facile decisivo lo scontro diretto a Torino.

    L’importnate non finire dietro all’udinese di Del neri please.

  32. Sand66 scrive:

    Partita prevedibile nel contesto del nostro campionato.
    La Samp gioca con furore e cazzutaggine con le squadre che la precedono e traccheggia e vivacchia con quelle che stanno dietro.
    Non è una questione tecnica ma di mentalità. Per migliorare sotto questo aspetto ci vuole tempo e senso di appartenenza, due cose che nel calcio moderno sono rare.
    Il tempo per squadre come la nostra è relativo perché come hai uno straccio di giocatore buono subito viene incanalato nel “percorso di crescita” per arrivare ad una grande piazza quindi ogni anno sei sottoposto a vendere e comprare (specie se come noi campiamo con le plusvalenze) sul senso di appartenenza neanche mi soffermo visto che tutti i giocatori sono in “transito”.
    Ci sono poi allenatori che riescono a far cambiare la mentalità alle squadre che allenano, ad esempio Gasperini (uomo che a me sta antipatico come la morte), ma penso che Giampaolo non sia tra questi, più bravo sul lato tecnico tattico ma meno su quello mentale.
    Comunque quest’anno me la sono goduta, forza Samp sempre e comunque.

  33. Edoardo scrive:

    Io proverei Praet nel suo ruolo naturale di trequartista. Bruno Fernandes non mi convince, ha una bella castagna, ma sbaglia tantissimi passaggi e perde anche molto contrasti a causa del suo fisico sinceramente troppo mingherlino per la serie A. E poi Puggioni deve essere titolare inamovibile. Christian può fare ancora 2/3 anni ad altissimo livello e ha cuore blucerchiato da vendere, anche questo conta e parecchio.

  34. Stefano_1970 scrive:

    Leggo che federazione ha chiesto vianlibera x introdurre VAR dal prossimo campionato.

    Forse si entra nel futuro. Poi…come tutte le cose dipende da come si usa (ovvero dal metro di giudizio dell’addetto e dell’arbitro.)….quindi la parzialità rimarrà ancora per un po’ temo…

  35. Edoardo scrive:

    Mi dispiace per Emiliano, ma sono molto felice che adesso Puggioni tornerà a difendere la nostra porta…

    FORZA PUGGIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    P.S.
    Ma ogni quanto viene aggiornato il blog di Samplace? Belin i tempi sono un po’ “lunghetti” eh…

Bentornata Samp

Un’altra rimonta, un’altra prova di carattere dopo un primo tempo da archiviare in fretta. La Sampdoria cancella la pesante sconfitta

Poco gioco, tanta presunzione

Era esattamente quello che non voleva Giampaolo: vanificare la bella vittoria sul Milan con una prova da “bassa tensione nervosa”.

Chapeau, Giampaolo

“La miglior partita da quando sono alla Sampdoria”. Difficile dare torto a Marco Giampaolo che con il Milan, nonostante si

Due punti persi

Due punti persi e non uno guadagnato. La Sampdoria torna da Verona con il rammarico di non essere riuscita a