Corsi e ricorsi

26 feb 2017 by Paola Balsomini, 139 Commenti »

La Sampdoria ha probabilmente condannato il Palermo alla retrocessione. Corsi e ricorsi, se qualcuno ricorda quella maledetta domenica a Marassi datata 11 maggio 2011. I blucerchiati allora non ebbero la forza per uscire da una situazione ormai compromessa; oggi la stessa cosa ora accaduta ai rosanero, fermati sul pareggio da una squadra sperimentale che nulla più ha da chiedere al campionato. Eppure il Palermo non è riuscito a vincere nemmeno dopo aver usufruito di rigore (?) moooooolto dubbio. La Samp in compenso ha ONORATO il campionato, così che anche le malelingue sono state zittite. Giampaolo invece ha colto l’occasione per provare Praet nella sua posizione di trequartista con Djuricic a centrocampo e Schick dal primo minuto. Prove della Samp che verrà, perché in fondo concedersi il lusso di pensare al prossimo anno non è poi così male.

139 Commenti

  1. Alup scrive:

    Rigore inesistente ma Samp priva di gioco, grinta voglia di vincere, il maestro non ha ancora capito quale sia la posizione in campo migliore per i suoi giocatori , Regini Barreto inesistenti Djuricic e Praet fuori ruolo , non sono convinto di quanto tu dici circa il prossimo campionato, tanto prima vediamo le vendite che farà la triade.
    Per quanto riguarda Giampaolo mi sembra non riesca a dare continuità di gioco alla squadra sempre che rimanga lui ad allenare la Samp.
    Saluti

  2. Adriano Sturla scrive:

    Ciao Paola e un saluto a tutti i fratelli di tifo.La cosa che mi ha colpito di piu’ e’ stata Quella di sentire la frase:”Abbiamo colto un punto su un campo complicatissimo”Ma…non e’ il Palermo che ha subito l’enormita’ di 50 gol di cui la meta nel suo campo “complicato?”Possibile che quando giochiamo con le mediocri sbagliamo sempre?2 punti tra Cagliari e Palermo..sono d’accordo sul fatto che avere il lusso di pensare all’anno prossimo sia positivivo ma,con qualche unto perso in menosiamo sicuri che non avremo potuto ambire a traguardi piu’ prestigiosi?
    Ho l’impressione che questo campionato ormai sara’ sempre cosi’ per noi..un ottovolante con continui alti e bassi.
    Essendo il Pescara una Piccola,temo che Zeman ci fara’ vedere i sorci verdi a Marassi ..sara’ complicatissimo “sfondare”,poi derby e poi Juve..speriamo di non rovinare tutto perche’ sarebbe un peccato..non si ricorda mai che conquistare posti in graduatria significa incassare piu’ soldi ed entrare piu’ tardi in Coppa Italia.

    • mattep scrive:

      Chi si sta giocando l’Europa League ha 15 punti in piú di noi quindi no, almeno per quest’anno qualsiasi ambizione europea era ed é utopia.

  3. Stefano_1970 scrive:

    Beh, credo sia la prima volta che vedo un rigore per fallo di testa…
    Pregi e difetti della squadra sono ormai noti. Forse per la prima volta la Società ha la possibilità di pianificare la sessione estiva del mercato in anticipo (magari accompagnando alla porta i giocatori non all’altezza).

    • Alup scrive:

      Spero che le vendite siano mirate non solo econicamente ma anche dal lato tecnico.
      Quello che mi spaventa è’ Giampaolo che a mio avviso ha fatto più’ di un errore in questo campionato , troppa partite senza nerbo con giocatori fuori ruolo e lamentele da parte sua ma chi è’ ad allenare la squadra non capisco questa tua alta valutazione dj Giampaolo è’ un mediocre presuntuoso che scarica sui giocatori i suoi errori.
      Se la Samp vuole fare un salto di qualità deve non vendere i migliori giovani e cambiare la condizione tecnica e prendere Mancini come allenatore
      Non si può’ continuare con Giampaolo troppo altalenante , non ha capito che Praet. Torreira e Linetty con Diuricic trequartista è’ il miglior centrocampo ,Schick va inserito nel secondo tempo , non ha dato continuitàalla squadra, come si fa’ a far giocare Regini. Non condivido le tue speranze sul prossimo campionato , se rimane Giampaolo penso che faremo un campionato mediocre con alti e bassi senza giocarsi niente.
      Saluti

      • Stefano_1970 scrive:

        Personalmente credo che Torreira sia da monetizzare. Non ne vedo margini di miglioramento e con l’arrivo di Verre rischia panchina e svalutazione.

        • Master scrive:

          Sono d’accordo sul cambio di allenatore per il prossimo anno per le incertezze dimostrate nell’allestire una formazione idonea e convincente
          e i cambi in corso di partita tardivi o inopportuni o poco efficaci.Ci vuole qualcosa di meglio se la società ambisce a qualcosa di più oltre a rimpinguare la rosa idoneamente.

        • marco scrive:

          Verre sarà presumibilmente ingiudicabile come Capezzi, visto dove giocano, ma non si stanno certo distinguendo dagli altri, anzi.

      • ROBY LEVANTE scrive:

        Sono d’accordo al 100% sulla valutazione del maestro di calcio;per vedere come la pensano giornalisti locali sull’allenatore basta leggere l’articolo del Secolo XIX di Lunedì 27/2 “Leggere il Futuro – Il cloroformio”.La squadra, purtroppo, fuori casa gioca quasi sempre in questo modo,lenta,leziosa e senza grinta e i risultati si vedono.Come si possa poi continuare a far giocare sempre Regini è un mistero;non anticipa,non marca,non è capace a fare un cross decente.raramente colpisce di testa e si fa saltare come un birillo perfino da Rispoli (anche se è un buon giocatore che rivorrei con noi)che sembrava Garrincha……Sembra che Domenica con il Pescara giocherà terzino destro Sala;con lui fuori ruolo e Regini ci sarà da piangere.

        • marco scrive:

          Forse non lo sai, ma anche Regini non è un terzino, nonostante tutti si ostinino a farlo giocare.

          Belin abbiamo Pavlovic e Dodo, come cadi ti fai sempre male.

          • ROBY LEVANTE scrive:

            Guarda che so benissimo che Regini non è un terzino ma neppure un centrale o in qualsiasi ruolo lo si faccia giocare.

  4. Giorgio scrive:

    Non ricordo una partita così schifosa! Anzi qualcuna forse si, di queste preparate da Giampaolo! Niente gioco, niente corsa, passaggi sbagliati, nessun tiro in porta, i pochissimi tiri fuori o sul portiere: ma che ca..o di allenamenti fa fare sto allenatore durante la settimana! E, prima della partita, aveva ancora avuto il coraggio di dire che si erano allenati bene! Se lo vogliono a Firenze ce lo porto io in spalla! Giampaolo bastaaa, ci hai rotto le palle! Sempre FORZA DORIA, ma con un allenatore che faccia giocare a calcio!

    • Cicciosestri scrive:

      Ma dove eri nell’ultimo mese!?!

    • fede scrive:

      Caro Giorgo, l’anno scorso su 38 partite almeno 25/30 sono state giocate peggio di ieri. Vogliamo ricordare le partitone con Delio rossi? Oppure le invenzioni con schemi cervellotici del colonnello serbo?Vorrei sapere qual è il gioco di Pioli nell’Inter o quello di Montella nel Milan…I gol clamorosi sbagliati da Quagliarella e Fernandes, non sono tiri?Ragazzi occhiali!!!

      • Doria65 scrive:

        La specialità del Milan sono i rigori… Come li tirano loro non li tira nessuno… È per questo che gliene regalano uno o un paio a partita…

    • steva scrive:

      beh come a Pescara, Crotone, Chievo in casa con Udinese ed Empoli solo per fare qualche esempio. Questa squadra non puo’ giocare sotto ritmo altrimenti non e’ efficace. Quando siamo aggressivi e cattivi, con la qualita’ che c’e’ allora mettiamo in difficolta’ chiunque. E’ la storia di questa stagione grande con i grandi piccoli con i piccoli, tanvolta piccolissimi. Basti pensare che Pescara, palermo, Crotone ed Empoli con noi hanno fatto punti… e sono tra le peggiori sqaudre di A degli ultimi anni.

    • marco scrive:

      Commento leggermente esagerato :)

  5. maurosampbolzano scrive:

    Ciao Paola ,come già ho avuto modo di esternare il mio pensiero su altri siti confermo che se non facevano almeno un pareggio avrebbero dovuto pagarsi il biglietto di ritorno.Non è vero che questa squadra (almeno spero) non abbia più da chiedere nulla al campionato, ci sono tante “vittorie” ancora in ballo ed un piazzamento migliore in classifica,poi la gente soffre,gioisce ,ama i colori e paga per vederli e quindi bisogna sempre stare sul pezzo.Oggi siamo andati al Barbera leziosi e col fioretto, loro avevano lo spadone e il cuore in mano,loro usavano le corsie esterne noi non sappiamo di nuovo più che cosa sono.è uscito un pari meno male .Sono contento per Fabio che dopo quella bellissima cappella di sinistro ha corso come un pazzo pieno di rimorso ed è riuscito a purificarsi del peccato originanale,dell’inizio partita.bene ora ci sono altre sfide in casa ed è meglio cambiare di nuovo ritmo(pregasi di continuare il riposo di Dodò, ryki maraviglia e ora anche di Cigarini corpo estraneo in campo). ps ma arbitro Doveri dimmi un po’ dov..eri per vedere solo te un rigore simile stessa cosa chiedila al tuo assistente re dei fuori giochi,inoltre come mai a loro tutte le punizioni a favore nella nostra 3/4 a noi forse 3 su decine. mah mistero del pallone. in alto i cuori Sampdoriani

  6. MrSamp scrive:

    Cosi le malelingue sono state zittite….

  7. SerAmsterdam23 scrive:

    Ciao Paola,

    Oggi invece del match vorrei sottolineare come si sia parlato di Juventus- Inter per piu di una settimana, discutendo di episodi molto meno evidenti di quello del rigore di oggi.
    Secondo me non e’ assolutamente un rigore

  8. SerAmsterdam23 scrive:

    scusa e partito il commento prima che fosse finito. Non solo non e’ un rigore ma semmai un fallo in attacco. Pero’ di questo non si parlera’ perche non riguarda le big. Forse si parlera’ del rigore contro il Sassuolo ma solo perche vede coinvolto il Milan (Bacca)
    Come si fa a commentare una squadra o una partita quando ci sono cosi tanti errori arbitrali? Credo oggi la terna abbia azzeccato un fuorigioco ogni 5.
    Le squadre che non sono nelle prime fasce da questi errori possono avere conseguenze molto importanti, cioe’ di vittoria o sconfitta. Mi sembra possa incidere davvero troppo anche sui giudizi relativi alle prestazioni.
    Non mi riferisco alla prestazione odierna che e’ stata un po sottotono ma un po piu in generale. Pero’ mi da fastidio leggere l’articolo sulla gazzetta e vedere che non c’e’ menzione nemmeno del fatto che il rigore era dubbio (inesistente ribadisco per me)!

  9. silvano scrive:

    Buona sera, è il mio primo intervento : tutto sommato questa samp dei giovani non mi dispiace, devo dire però che mi riesce molto difficile vedere una squadra con 2 terzini(bravo bereszinski in fase difensiva anche se a volte corre rischi inutili) che invece di proporre gioco quasi sempre tornano indietro e quelle poche volte che spingono(regini) non fanno un cross decente.Giocare solo nell’imbuto centrale favorisce enormemente la fase difensiva avversaria, tanto è vero che i gol li facciamo quando si parte da sinistra con inserimenti dei centrocampisti. L’ossatura è buona e penso che con due innesti mirati si possa fare molto bene nel prossimo campionato. Forza samp, sempre.

  10. Fra Zena scrive:

    Bah…non direi che questo punto condana i rosanero. Il Palermo visto oggi secondo me puo’ancora salvarsi. Sette punti all’empoli sono recuperabili,avendo anche lo scontro diretto in casa. A parte questo, io saro’pessimista,ma piu’che una samp “sperimentale”ho visto una samp sciatta e confusionaria. Ci siamo salvati grazie a una delle poche azioni di calcio imbastite in 90′. Cosi’non va,e per fortuna lo ha ammesso anche giampaolo. Io voglio finirla bene questa stagione,spero anche i giocatori siano dello stesso avviso. Sabato,col pescara,cerchiamo di recuperare fiducia e scioltezza nel gioco,siccome son gia’ due partite che siamo in involuzione. Una nota su un singolo:bereszynski mi pare in enorme difficolta’contro avversari che la mettono sul fisico,cioe’quasi tutti. Non una buona cosa in prospettiva

  11. angelo scrive:

    Brutta partita…Esperimento – se di esperimento si tratta – piuttosto negativo.
    Se Praet male si trova a fare il mediano basso, ancor peggio mi pare se la cavi Diuricic, che è invece irresistibile quando parte sulle fasce o sta dietro le punte.
    Il centrocampo così rivoluzionato non mi ha convinto. Sono invece persuaso che i tifosi preferirebbero scalare ancora qualche posizione in classifica e lasciare alle ultime 4/5 partite gli eventuali esperimenti in vista del prossimo campionato.
    Non mi sento, per quanto un pò irritato, di criticare Giampaolo.Infatti una cosa mi sembra sia confermata in modo lampante: bisogna smettere di confezionare formazioni imbottite di trequartisti. Avranno più mercato, nell’ ottica di conseguire plusvalenze, ma quanto mi piacerebbe vedere due robusti medianoni , in grado di dare un po di solidità a questa Samp piena di svolazzi ma sempre fragile e poco concreta.

    • alberto scrive:

      Salve…cosi come con il bologna le cose migliori si sono viste allargando il gioco. mi piacerebbe vedere il 4-2-3-1…sec me sarebbe il modulo migliore per sfruttare praet, djuricic, shick, ma anche quagliarella largo a piedi invertiti con shick dall’altra parte.. se ne potrebbe giovare annche Alvarez.

      • Stefano_1970 scrive:

        Credo che l’idea fosse di avere un giocatore in mezzo (djiuricic) che avesse passo è dribbling per partire in verticale ed agevolare una manovra offensiva più penetrante. Un espediente per evitare i tediosi fraseggi alla indietro….

  12. alan scrive:

    io continuo a non concepire le partite si giochino alle 12.30…lo stadio era vuoto e non credo perché i palermitani non ci credono più (oltretutto non credo minimamente alla storia dell’oriente; quanto può importare ad un cinese di palermo – samp lo sa solo iddio) ma è una battaglia persa.
    la samp non ha più nulla da chiedere a questo campionato da quando ha toccato quota 32 punti,figuriamoci ora; ormai è chiaro che giocheremo alla grande (almeno lo spero) solo i big match come contro roma e milan; per questo essere rimasti in partita e averla ripresa all’ultimo è comunque un bel segnale, basterebbe ricordare la partita dello scorso anno.

  13. Joe Kidd scrive:

    Rigore molto molto dubbio e partita bruttina la nostra.
    Differenza di motivazioni evidente: loro lottavano in casa per salvarsi noi oramai tranquilli …per questo apprezzo il pareggio esterno perchè nonostante tutto i nostri hanno provato sino alla fine, riuscendoci, a recuperare lo svantaggio.
    Seconda timbratura per Quaglia, sono contento per lui.
    Ancora anonimo Praet mentre mi aspettavo di più da Schick e Diuricic titolari, male male i due terzini.

  14. petrino scrive:

    prestazione scadente.
    In futuro l’ impegno ci sara’ solo nelle partite di cartello. Per il resto un’ aurea mediocritas.

    • marco scrive:

      Non c’entra nulla l’impegno, anche all’andata fini allo stesso modo.

      La SAMPDORIA se deve costruire soffre enormemente, non sfrutta le fasce, quindi è facilmente prevedibile in fase propositiva.

      Soffertissima è stata anche la partita col Bologna.

      Le statistiche parlano chiarissimo
      Cagliari 1 punto su 6
      Palermo 2 punti su 6
      Bologna 3 punti su 6 soffrendo tantissimo
      Chievo 0 punti su 3
      Pescara 1 punto su 3

      L’unica è stata l’Empoli 4 punti su 6

  15. Pier scrive:

    Barreto in campo Linetty in panca.????
    Quagliarella giocatore finito sbaglia a porta vuota il gol che ci avrebbe fatto vincere facilmente sempre titolare.Regini che non è un giocatore al pari di Alvarez gioca sempre.Muriel in panca.????
    Mai vinto con le squadre ultime in classifica di livello infimo.
    Ma io mi faccio una domanda : se la Samp fosse allenata da Gasperini quanti punti avrebbe?

    • Stefano_1970 scrive:

      Ne avrebbe pochi perché sulle corsie laterali ci sono solo agricoltori.

      • giovanni scrive:

        e a marassi gente che pastura piccioni (quelli veri)…

      • francesco scrive:

        non credo proprio anzi, guarda la formazione dell’atalanta e confrontala con la nostra e sicuramente la bilancia pende dalla nostra parte! Purtroppo è un bibino ma come allenatore fa uscire il sangue dalle zucche,avercelo un allenatore così!

        • Stefano_1970 scrive:

          Sugli esterni non c è storia ed il gioco di Gasperini é li.

          Secondo il tuo ragionamento la Samp con Gasperini sarebbe li a giocarsela con la Juve (visto che L’Atalanta se la gioca con il Napoli).

          • francesco scrive:

            con la juve no di sicuro ma probabilmente avrebbe un impianto di gioco molto più redditizio che tradotto in soldoni 5° /6° posto sicuro. Se il nostro coach avesse una visuale un pò più aperta per quanto riguarda le fasce probabilmente sarebbe da prima fascia comunque non mi dispiace il suo credo calcistico,ma un pò di più larghe vedute no?!

    • marco scrive:

      Non criticare Barreto, qui molti preferiscono vedere dei maratoneti che dei palleggiatori.

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Queste sono le scelte dello scienziato del calcio che “conosco bene tutti i giocatori anche se……….non ci vado a letto (parole sue) !!!!

  16. NYC scrive:

    Oggi non erano in giornata, solita squadra formato trasferta.
    Per il prossimo campionato c è da lavorare sopratutto per le partite fuori casa, non siamo riusciti a vincere con le ultime 3 che sono veramente ma veramente gramme.

  17. Doria65 scrive:

    Brutta Samp, quindi teniamoci il punto che è oro colato. Male più o meno tutti, incredibile davvero l’errore di Quagliarella….

    Ovviamente silenzio assoluto oggi sull’arbitro…

  18. Paolo1968 scrive:

    L’esultanza sul gol mi fa pensare che non siamo andati con l’idea di fare un allenamento. Io credo che soffriamo più psicologicamente che per altri motivi le squadre del nostro livello o inferiore. Sembriamo trasformati.
    Salvo poco di ieri e sottolineo la pochezza dei nostri tanto decantati arbitri paer i quali potrei indicare 2/3 errori clamorosi in ogni partita che abbiamo fatto, a sfavore o a favore. Meno male che sono in 6.

    PS: qualcuno mi spiega perchè nessuno di noi portesta minimamente sui rigori contro? Anche se non serve a niente, mi sembra una reazione naturale. Ieri Berenice fra un po’ si scusava…

  19. Paolo1968 scrive:

    L’esultanza sul gol mi fa pensare che non siamo andati con l’idea di fare un allenamento. Io credo che soffriamo più psicologicamente che per altri motivi le squadre del nostro livello o inferiore. Sembriamo trasformati.
    Salvo poco di ieri e sottolineo la pochezza dei nostri tanto decantati arbitri paer i quali potrei indicare 2/3 errori clamorosi in ogni partita che abbiamo fatto, a sfavore o a favore. Meno male che sono in 6.

    PS: qualcuno mi spiega perchè nessuno di noi portesta minimamente sui rigori contro? Anche se non serve a niente, mi sembra una reazione naturale. Ieri Berenice fra un po’ si scusava…

    • Fra Zena scrive:

      provo a rispondere sulle proteste: anzitutto Regini non è un capitano battagliero; poi, molti giocatori purtroppo non parlano italiano e – essendo al primo anno in Italia – non hanno ancora capito che “chi no cianze no tetta”…:)

    • Paolo1968 scrive:

      Paola, c’è modo di chiedere a Giampaolo perché cerchiamo di ottenere il risultato sempre negli ultimi 15 minuti? Perché acceleriamo a fondo solo lì, quando magari la speranza è al lumicino o oltre?
      Abbiamo riacciuffato diverse partite così e per lo stesso motivo ne abbiamo perse altre…
      Non sto parlando delle vittorie che ricordo bene….

  20. Maurino scrive:

    Gli arbitri quest anno più che mai ad ogni giornata ne combinano una…sono veramente vergognosi…Nn si può andare avanti così,pro o contro che sia!
    Ricordatevi che in campo ci sono anche gli avversari e oggi il Palermo si giocava la serie A…normale un po di sofferenza e cmq in tante hanno sofferto al Barbera quest anno e come noi han preso il punto o i tre ma immeritatamente!
    Continuano i nostri problemi sulle corsie e soprattutto a sx…Regini poveraccio è scarso,punto…urge muoversi già adesso per il mercato acaparrandosi qualcuno in grado di non sfigurare ….Cigarini è bollito, impossibile farlo giocare, è fermo..se hanno mandato via Cassano perché non corre come possono far giocare lui mi facciano capire!
    Senza Torreira li in mezzo si soffre eccome e in attacco senza Muriel altrettanto….
    Poi se le nostre mezze ali nn si inventano qualcosa ecco che il gioco nn decolla …dovremmo affidarci di più alle corsie laterali rischiando qualche ripartenza in più ma il mister sa che i due ottimi centrali difensivi nostri hanno il loro tallone di Achille proprio nell uno contro uno in spazi aperti..trooppo lenti e allora la coperta resta corta..ma c è tutto il tempo di cucirla a dovere per l anno prossimo…programmazione per una buona volta..grazie!

  21. luigi scrive:

    Commenti tutti piu’ o meno condivisibili purtroppo a livello politico calcistico non contiamo nulla ma questo e’ da quando seguo la nostra amata Samp ovvero dagli anni 70 questo e’ e questo ci terremo. La squadra e’ composta ancora a mio modo di vedere da buoni giocatori alcuni con un ruolo ancora da definire e questi continui cambiamenti non giovano a livello di gioco e quindi di risultati. Al sottoscritto il mister non fa impazzire anche se a livello professionale bisogna riconoscerle molta serieta’ professionale ma non mi strappero’ i capelli qualora facesse le valigie(a me piace molto Maran) dulcis in fundo bisogna verificare in futuro gli obiettivi perche’ non credo che la Samp ad oggi possa aspirare a qualcosa di piu’ che non ad un buon centroclassifica quindi rassegniamoci a giocatori demotivati (anche se non e’ giusto che cio’ accada) anche nel prosieguo se la politica sara’ questa ostacolata da burocrati che non permetteranno mai uno stadio di proprieta’ perche’ Genova e’ una citta vecchia e male amministrata.

  22. Sammy scrive:

    Ma che malelingue..partitaccia pareggiata x caso xche tra tutti non ne avevano voglia non giocandosi piu nulla ormai.. occhio xche cosi scarichi ci si arriva male al derby

  23. Daniele da Rapallo scrive:

    Posso non essere contento al 100%, ma un pochino meno ? …Si perchè io capisco tutto : squadra giovane altalenante, poca motivazione in campionato, esperimenti fini a se stessi.
    Ribadisco però che,se una squadra le motivazioni non le ha, se le deve trovare.
    Capisco anche tante cose, per esempio come mai certi bravi giocatori per ora siano giocatori da subentro; li forse questo allenatore (che tuttavia io apprezzo come persona, ma non gradisco fino in fondo nonostante buoni risultati..) dimostra di avere ragione.
    E ribadisco anche come sia importante per proventi e coppa italia scalare più posizioni possibili (l’appetito vien mangiando…) in un campionato mediocre per l’ 80% delle squadre iscritte. Per esempio non vedo un Torino così più forte di noi come rosa e vedo un’ Atalanta che con un bravo tecnico fa i miracoli con Petagna di punta e qualche buon giovane come potrebbero essere i nostri……perciò scusatemi se non mi accontento fino in fondo perchè spesso questa Sampdoria, come diceva Gianni Brera, è squadra femmina.
    Certo, il rigora non c’era (ed ultimamente abbiamo poco da lamentarci con gli arbitri..), ma se sbagli un goal a porta vuota a 5 minuti dall’inizio (che se entra poi ne fai 4) poi tutto si mette in salita e li vengono fuori alcuni limiti caratteriali evidenziatisi contro una squadra disperata, quasi ne avessimo pietà.
    Portiamoci questo punto a casa che riconferma la distanza dall’altra sponda e vediamo di non contribuire a far resuscitare anche il Pescara, ma prendiamoci ciò che ci spetta, visto che quest’anno la campagna acquisti/cessioni/tempistiche è stata gestia meglio soprattutto a Gennaio.

  24. MARCO OCCHIPINTI scrive:

    Non mi e’ piaciuto affatto questo fraseggio che non porta a niente, neanche un tiro in porta. Giampaolo non mi piace proprio, e’ troppo filosofico, noi abbiamo bisogno di allenatori che gli rompono il culo ai giocatori.

  25. Michele G. scrive:

    Paola, consentimi di dire che quell’11 Maggio 2011 il Palermo uccise…qualcuno che era già morto, o comunque, moribondo. La fossa ce l’eravamo scavata da soli, perdendo in casa scontri diretti (Lecce), il derby e ancor prima perdendo, sempre in casa, con il Cesena (ricordate Biabany che spara alle stelle con la palla ad un metro dalla linea di porta!), e pareggiando a tempo scaduto con il Brescia. Il Palermo la sua retrocessione se l’è costruita pezzo per pezzo e son ben altre le partite che lo stanno condannando. Ai fini statistici, comunque, hai ragione tu circa i ricorsi della storia.
    Per quanto riguarda la partita, a parte giocatori fuori ruolo (Praet e Djuricic), Barreto, a mio parere, impalpabile, Cigarini non pervenuto, mi sembra si sia sentita la mancanza di Torreira, mentre Regini è tornato a fare il Regini distratto che si perde l’attaccante di turno con pericolosa continuità. Il Palermo ha fatto quello che noi di solito facciamo con le cosiddette squadre di rango: pressing alto, che rende difficile l’organizzazione del gioco a partire dalla nostra difesa. Quanti palloni abbiamo visto scaraventare in avanti, scavalcando il centrocampo! Tutti o quasi finiti preda dei difensori rosanero. Rarissime volte siamo riusciti a giocare palla a terra ed in una di quelle abbiamo pareggiato.
    Tralascio l’assegnazione del presunto rigore che mi ha lasciato a bocca aperta, ma mi meraviglia la mancanza di proteste da parte dei nostri. Forse erano talmente sorpresi dall’assurda decisione da rimanere senza parole, come tutti noi! Una nota a margine: in un collegamento con il TG2 alle 13.30, durante l’intervallo, l’ineffabile arbitro in pensione Casarin ha avuto il coraggio di affermare che il rigore c’era tutto! Forse sarebbe meglio che andasse a curarsi dei nipotini, invece di sparare c@@@@te in TV, dove è in buona compagnia con Collovati.

    • Paola Balsomini scrive:

      Anche il Palermo di oggi era già morto

      • Giorgio68 scrive:

        Peggio mi sento, cara Paola ! Se il Palermo era già morto, dovevamo seppellirlo ed invece abbiamo fatto una partita inqualificabile.

      • Sammy scrive:

        appunto xche stavano riuscendo nell’impresa di farli vincere..quei 4 morti del Palermo

      • marco scrive:

        Sono 2 confronti che non reggono per nulla.

        La SAMPDORIA del 2011 era già retrocessa, ininfluente il risultato col Palermo.

        Lecce 41 punti SAMPDORIA 36

        era la penultima di campionato.

        Il Palermo doveva già retrocedere l’anno scorso, invece grazie a noi e Montella ha rinviato il patibolo di 1 anno.

        Quindi di quali corsi e ricorsi si parla?

  26. blucerchiato66 scrive:

    A Paola:
    Ciao, la squadra vive di alti e bassi, come è giusto che sia quando si fanno giocare i giovani. Però l’Atalanta, altra squadra imbottita di giovani, sta facendo un campionato strabiliante giocando un bellissimo calcio.
    Cosa manca a noi per fare una striscia di partite di tale livello per aspirare a qualcosa di più dell’attuale classifica? Se ce la fa l’Atalanta………..!

    • Paola Balsomini scrive:

      Bella domanda! Credo che una maggiore omogeneità nel mercato che avrebbe aiutato Giampaolo nel girone di andata, tipo un terzino sinistro affidabile dopo l’infortunio di Pavlovic. È anche vero che questa situazione ha obbligato il tecnico a puntare su un giovane di prospettiva con Skriniar che si sta rivelando un ottimo difensore. E poi diciamolo: quando deve andare tutto bene come all’Atalanta deve andare così r basta, io ad esempio su Petagna non avrei scommesso un euro

      • maurosampbolzano scrive:

        sinceramente Paola io non lo scommetterei neppure adesso,nel contesto attuale può brillare (ma quante reti fa..pochine e rigrazi il Papu) ma sinceramente non mi sento di paragonarlo a giocatori da nazionale.un po’ alla Pellè insomma ,si goda il suo momento di gloria che la parte difficile deve ancora venire.ps su Icardi perso ingenuamente dalla Samp ci avrei scommesso sempre, su Zaza (vedi Petagna) invece no

      • Daniele da Rapallo scrive:

        Io credo che manchino l’organizzazione, le strutture ed un settore giovanile come quelli dell’Atalanta, anche se la Samp sta andando in quella direzione.
        Soprattutto manca un allenatore come quello, che non sarà da top club, ma il fatto che Garrone lo volesse la dice tutta.
        Ribadisco : ottima persona Giampaolo, profeta di un certo tipo di gioco bello a vedersi quando funziona, tuttavia integralista. La parte tecnica della Samp era improntata su Pioli la scorsa estate; ovviamente non abbiamo la controprova. Mi accontento tuttavia di questo tecnico.

    • Sammy scrive:

      Cosa manca? Gasperini…..

    • Sammy scrive:

      odioso quanto si vuole ma un signor allenatore, Gasperini, ecco cosa manca

      • fede scrive:

        Gasperini va bene in ambienti dove l’agonismo sovrasta la tecnica. L’antitesi, per storia, giocatori e tradizione della Samp.

    • marco scrive:

      Ma non dire cosi, l’unica squadra che subisce torti è la SAMPDORIA , quando sono a favore è giustizia divina

      I giovani giovani sono solo della SAMPDORIA guai a menzionarne altri

      Siamo a 35 punti assieme al Chievo…. CHIEVO squadra con meno tifosi che giocatori e si parla di grande stagione SAMPDORIA

      Ecco forse partire dai tifosi e finti compiacenti che si fanno andare bene tutto sarebbe un bell inizio.

      • Cicciosestri scrive:

        MAMMA MIA! … ma volevi vincere lo scudetto!?!

      • fede scrive:

        Marco, sbaglio o l’anno scorso abbiamo fatto un campionato vergognoso? Ma l’obiettivo per questo campionato non era una salvezza tranquilla? Forse non sai che da Riccardo Garrone ad oggi la Samp in Serie A ha un media di centro classifica, a mala pena dalla parte sinistra.Certo abituati al calcio funambolico dei vari Di Carlo, Cavasin, Atzori, Iachini, Ferraa, D, Rossi , S.M. Zenga e Montella .., il non giuoco di Giampaolo ( 7 esorsientio in A) , ti far storcere la bocca.

        • marco scrive:

          fede
          abbiamo fatto un campionato vergognoso grazie a chi?

          Con Riccardo Garrone dove finivamo?????

          Primo intervento di Garrone Riccardo ci salva dal fallimento e dalla lega pro
          Anno successivo promozione in A
          2003-2004 OTTAVI in serie A
          2004-2005 QUINTI in serie A
          2005-2006 DODICESIMI in serie A
          2006-2007 NONI in serie A
          2007-2008 SESTI in serie A
          2008-2009 TREDICESIMI in serie A
          2009-2010 QUARTI in serie A
          Oltre a una finale di coppa italia

          Mi pare il ruolino giusto per la SAMPDORIA, la retrocessione è causa di altri eventi ben noti ed era già di fatto il figlio coi Mondini a Gestirla.

          col fenomeno di Roma

          primo anno SETTIMI in serie A con un girone di ritorno disastroso
          secondo anno QUINDICISEMI in serie A (mai con Riccardo Garrone)

          Siccome quest’anno il massimo aspirabile sarebbe un NONO posto ma probabilmente si finirà intorno all UNDICESIMO/DODICESIMO, non mi va per nulla bene.

          Poi se ci sono Crotone Pescara e Palermo , contro le quali non abbiamo ancora vinto , che sono retrocesse a giugno, dovrebbe essere un aggravante e non un alibi all’ennesimo campionato anonimo.

      • ROBY LEVANTE scrive:

        Scusa, ma eravamo abituati a Delio Rossi,Zenga,Montella e altri e questo in confronto sembra davvero un maestro di calcio e poi non conosci il nostro motto:
        ” chi si accontenta gode “

        • marco scrive:

          Roby Levante

          Il motto della SUD è ben diverso, ascoltalo meglio.

          • ROBY LEVANTE scrive:

            @ marco

            Non parlavo della SUD ma di quella parte della tifoseria a cui va sempre bene tutto, sia che si vinca o che si perda.

  27. luca scrive:

    non diciamo fesserie su Giampaolo via ! e chi dovremmo prendere al suo posto ? ieri una partita da non perdere (e cosi è stato!) negli scorsi anni le avremmo prese e di brutto (noi senza più un traguardo e loro alla partita della disperazione) ci stà pertanto una domenica di quasi -relax , senza contare che quando sono entrati Muriel e Bruno abbiamo iniziato a produrre azioni pericolose , ma a tutti i contestatori con la puzza sotto il naso (in ogni caso è un loro diritto pensarla cosi) chiedo : ma avete idea dall’altra parte del Bisagno come sono messi (dopo aver preso 5 goal dal REAL Pescara??????) e noi abbiamo il coraggio di lamentarci per un pareggio a Palermo? sono d’accordo sulla partita di Sabato piena d’insidie , ecco speriamo di tenere la concentrazione alta , di vincere e andare a giocare tranquilli con i cugini (ricordiamoci sempre delle loro prestazioni super quando eravamo noi al loro posto !!!!!) e poi la Juve dove potremmo giocarcela senza assilli , con spregiudicatezza !!!!!

    • marco scrive:

      C’era da scegliere Pioli e Giampaolo, la scelta era semplice

      Come era semplice non scegliere Zenga.

      • alan scrive:

        proprio vero che non c’è gratitudine eh marco
        invece di ringraziare che vi abbiamo tenuto il palermo a distanza…

      • marco, ny scrive:

        Se avessero scelto Pioli oggi diresti lo stesso, ma al contario

        • marco scrive:

          marco ny

          Giampaolo non mi è mai piaciuto.

          Tra lui e Pioli scelgo sempre Pioli.

          Su Montella pensavo fosse quello giusto, ma evidentemente ha usato la SAMPDORIA solo per i suoi scopi personali.

        • alan scrive:

          Pioli o Giampaolo tiferei doria; tu in ogni caso spaleresti fango

      • fede scrive:

        Vorrei sapere quale gioco ha il signor Pioli.Mi pare che in una partita decisiva , quella in Coppa con la Lazio, abbia sbagliato completamente la formazione.Comunque credo che Pioli a giugno si liberi…

        • marco scrive:

          fede

          ha fatto 9 vittorie e 2 sconfitte nelle ultime 11 perdendo con Juve e Roma , rispettivamente prima e seconda.

          Cosa dovrebbe fare? Vincerle tutte 15-0 e magari mentre l’attaccante segna dovrebbe anche tirare giu le muntande al portiere avversario?

          E stiamo parlando dell’Inter, non del Real Madrid. Inter che prima di Pioli era sotto al Torino.

          • alan scrive:

            ecco, pioli non deve vincerle tutte, Giampaolo invece si perché se ne pareggia una è scarso; poi vince il derby e allora ti sta proprio antipatico.
            io ribadisco: che gusto ci provi a passarti per tifoso doriano se poi scrivi né più né meno le stesse frasi del muro del pianto oosia che se vinciamo è solo fortuna, che dovremmo perdere sempre perché siamo i più scarsi etc etc

          • fede scrive:

            Secondo te l’Inter ha un gioco?

  28. Stella scrive:

    Striscia positiva allungata, quinto risultato utile consecutivo, per me va bene così.La partita non è stata una delle nostre migliori prestazioni, ma è bastato inserire la quinta negli ultimi cinque minuti e ci siamo guadagnati un punto.E’ pur vero che se certe partite non puoi vincerle,meglio accontentarsi del punto piuttosto che niente. La gara da giocare col sangue agli occhi ed il coltello fra i denti è tra due domeniche.
    Quest’anno siamo partiti da zero,rosa rivoluzionata,allenatore nuovo, alla fine hanno fatto un buon lavoro, salvezza tranquilla e parte sinistra della classifica che dobbiamo riuscire a mantenere.

  29. robmerl scrive:

    non l’ho vista, ma dai vostri commenti mi sembra confermato che muriel e djuricic dovrebbero fare gli esterni con licenza di accentrarsi. Forse è l’unico modo di aggirare i bunker avversari, visto che i nostri terzini non possono (o non sanno) crossare dal fondo.

    • Stefano_1970 scrive:

      Se giochi con il tridente largo a sfondare esternamente devi avere attaccanti alla Mandzukic (o come si scrive) che corrono più di Saldana e Katanec oppure centrocampisti clone di Nainggolan. Vedo piu percorribile l’opzione terzini completi unito a filosofia di gioco più offensiva sugli esterni

      • robmerl scrive:

        apprezzo la qualità della tua disamina, però continuo a pensare che se schieri come mezzala un esterno (djuricic) o un trequartista (praet), rinunci all’imprevedibilità e ai cambiamenti di ritmo per infoltire un centrocampo già folto senza aumentare quella capacità di accorciamento che possono garantire solo i marcatori. Comunque sia, Torreira è imprescindibile.
        PS: meno male che l’allenatore è giampaolo e certe scelte – molto difficili – le deva fare lui! ; -))

        • angelo scrive:

          Il tuo P.S., spiega l’intera stagione…
          ..è veramente difficile fare la formazione con un tale surplus di trequartisti, costretti a fare i mediani, e con dei terzini (specie a sx. veramente CAPREEEE),che sono colti dalla tremarella e tornano indietro quando superano il centrocampo.

  30. Paolo1966 scrive:

    Normalmente queste sono le partite che perdiamo piu’ volentieri… Due episodi (gol sbagliato e rigore grottesco concesso per fallo di nuca…) la avevano messa ancora piu’ in salita. Fortunatamente l’abbiamo recuperata.
    Bisogna riprendere brillantezza viste le partite che ci aspettano.
    Notazione tecnica: l’assenza di Torreira pesa come un macigno. Per il futuro si deve cercare di trattenerlo o giocoforza, e non e’ facile, trovare un profilo analogo come dinamicita’

  31. Tommy scrive:

    Diciamola la verita’.
    Sono tre partite che la Samp e’ quasi spiaggiata come un leone marino alle Galapagos.
    La squadra grazie a qualche colpo di classe di uno dei suoi, riesce poi a riemergere dal pantano, ma la ‘cazzimma’ pare non essere piu’ dalle nostre parti.
    Peccato, perche lungi dal desiderare traguardi come Europa League (mai nominata e lontana), sarebbe bello distanziare con cifra doppia gli spennacchiati bibini e dargli anche qualche altro dispiacere, facilmente intuibile.
    Invece per il momento ci dobbiamo consolare soprattutto con Schick, parlo della sorella :-)

  32. Massimo Pittaluga scrive:

    In fondo sono moderatamente soddisfatto perchè pareggiare una partita dove dopo i primi 15 20 minuti sei andato in letargo e poi sotto è positivo. questo direi è uno dei pochi lati positivi di ieri. il punto e la voglia comunque di provarci sino alla fine anche quando non è giornata. l’analisi però non può limitarsi a questo perchè la samp se metti djuricic lontano dall’1 contro 1 a fare più il mediano che l’attaccante aggiunto, metti un pur ordinato e discreto cigarini a fare però il regista classico per torreira che fa anche da mastino oltre che regia. alla fine poi dire che schick fa meglio quando subentra sa anche un po di tiritera perchè schick lo giudichi con la stessa squadra tipo meno quaglia per schick se vuoi dare un giudizio vero, se fai squadra sperimentale un po tutti ne risentono compreso schick. ad ogni modo si conoscono i pregi di gianpaolo (identità, idee chiare di gioco, difesa che si muove in sicnronia) e i difetti (poco gioco sulle fasce e a volte lettura un po lenta) ma resta il fatto che il saldo è positivo perchè chi a inizio anno poteva pensare nella valorizzazione di così tanti giocatori compreso muriel fino ad oggi sempre meno continuo e detrminante di quest’anno. anche ieri entra e propizia il gol. col pescara credo sarà meno difficile per due motivi. il pescara non può venire qua per il pari. verrà e giocherà aperto. si gioca a marassi e quindi la squadra il meglio lo ha dato in casa. la classifica rispecchia i valori della samp e abbiamo la possibilità di superare il toro. oltre sono tutte superiori eccetto forse l’atalanta che è la rivelzaione e ogni anno c’è sempre la squadra crack. lo fummo noi col quarto posto con cassano e pazzini ora lo è l’atalanta etc.
    la stagione tra alti e bassi è oggi oggettivamente positiva. non tutto va bene però il saldo è col segno + a livello di squadra. la stagione può essere ancora meglio e gli stimoli ci devono essere con derby juve e altre partite importanti. arrivare noni sarebbe una gran cosa e un ottimo risultato e vincere qualche partita importante anche.

    Stacco la cosa perchè se non c’entra col calcio. Stamane a sentire le ultime parole di DJ Fabo mi sono commosso nel profondo sino alle lacrime e oltre. Una forza, una dignità, un umanità senza confini. Spero nel profondo che abbia trovato la pace.

  33. Adriano sturla scrive:

    x mattep
    l tuo ragionamento non fa’ una grinza,ma se avessimo vinto con il Palermo ora saremmo ottavi e l’ootavo posto garantisce soldi dalla lega e un inizio di coppa Itala in fase finale…ecco cosa volevo dire..so che che per la qualificazione Europea e’ tardi

    • marco scrive:

      Saremmo ottavi?????? Belin hanno penalizzato la Fiorentina di 5 punti????

      Senza poi tener conto che proprio la Fiorentina deve giocare ancora coi Bovini.

    • giovanni scrive:

      adriano, saresti nono e stasera la fiorentina ha il bonus per andare a +6, saresti sopra il giovanotto serbo che è passato di qui prima di prendere il volo per milano mica poco, comunque… il ragionamento vale se da qui in poi fiorentina e torino si piantano del tutto, ma vuoi mettere un milan fiorentina o un torino juventus nei quarti o in semifinale di coppa italia…quindi noi che siamo piccoli e neri…
      un abbraccio

    • mattep scrive:

      ma guarda, in coppa italia per come é (stupidamente) strutturata, forse conviene entrare in gioco prima almeno qualche partita la vedi. Altrimenti rischi di vedere una sconfitta e…a casa!
      finire questa stagione a giocarci il 9/10 posto col torino di belotti, lijaic, baselli & c. é il massimo a cui si poteva ragionevolmente aspirare.

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Difatti Ferrero è incazzato nero

  34. Remo scrive:

    Ragazzi..ogni volta che Giampaolo decide di ricorrere alla Samp “2″ sono quasi sempre batoste..vedi Juve e Roma in coppa Italia,devo essere sincero a me il “maestro” non mi ispira simpatia e’ troppo integralista,ha dichiarato:”Ho cambiato per non radicalizzare gerarchie”ma che cacchio vuol dire?Allora la Juve dovrebbe tenere fuori Higuain o il barcellona Messi per non radicalizzare gerarchie?

    • marco scrive:

      Giampaolo potrà essere inadatto però

      Bruno Fernandes deve giocare sempre , da quando è titolare fa anguscia

      Schick al posto del cadavere Quagliarella

      Quagliarella fa gol Schick invisibile

      Un minimo di equilibrio servirebbe.

      • Doria65 scrive:

        Beh, a dirla tutta ha anche sbagliato un gol che avrebbe fatto (oggi) la buonanima della mia bisnonna se fosse ancora in vita…

      • Pier scrive:

        Schik è più forte di Icardi è un fuoriclasse . Quaglia gioca perché il livello del campionato è infimo e Giampaolo sragiona.
        O Fernandes o Djuiricic non certo Alvarez.
        Praet e Lynetty titolari sempre.
        Barreto e Regini mai.
        Difesa che guarda l’uomo e non la palla e difende a uomo in area.
        Il nostro teorico però vive nel suo mondo.
        Abbiamo i punti del Chievo.Non riusciamo a battere Crotone e Pescara.
        Quando mette i suoi pupilli le perdiamo tutte.

  35. francesco scrive:

    Che dire,la squadra ha raggiunto la salvezza con 13 giornate di anticipo è fisiologico un rilassamento generale non aspettiamoci partite con il coltello tra i denti ormai il verbo di giampaolo è turn over per tastare il polso all’intera rosa e valutare chi va o chi resta con la speranza che se dovesse rimanere lui come allenatore si faccia comprare un terzino sinistro di valore e spostare la sua attenzione alle fasce laterali.I giovani sono ottimi e a torreira allungherei il contratto con blindatura visto che la samp non può fare a meno di lui e ieri ce ne siamo accorti tutti altro che cigarini il quale può fare la riserva allo stesso.Io non sarei così pessimista per il futuro la squadra c’è e se uno o due andranno via sicuramente saranno rimpiazzati da giovani altrettanto validi con un pecini in cabina di regia.Poi non dimentichiamoci di pradè e mi pare che l’organigramma della società stia prendendo una sua identità mirata al bene della samp spero con questo di non essere smentito e sempre forza SAMP

  36. Maurino scrive:

    Purtroppo nn ho capito neanche io sto mini-turnover per nn radicalizzare….difatti ci vuol tutta a vincere con la Samp1 figuriamoci con la 2…su Piangerini si può solo dire che è odioso e falso come Giuda ma purtroppo è un signor allenatore ( di provinciali) ,perchè nelle grandi squadre i giocatori già affermati è difficile che li convinci a correre come l Atalanta…11 giocatori a tutta per tutti i 90 e piu minuti.!…ma Paola nn sarà il suo preparatore che è in gamba?
    Difatti col suo gioco quando ha avuto problemi di giocatori stanchi o fuori forma è caduto a picco ( vedi gli anni con gli inglesi foresti)!

  37. Remo scrive:

    Io voglio RIVINCERE il derby..FORZA SAMPDORIA,DORIA CAMPIONE !DISTRUGGI IL grifone(minuscolo fortemente voluto) DISTRUGGILO PER NOI!!!

  38. Fra Zena scrive:

    Pare che oggi il Presidente abbia fatto presente alla squadra che le vacanze sono lontane. Se cosi’e', ha fatto bene. Basta con gli sbraghi di fine stagione,non ne possiamo piu’

  39. Edoardo scrive:

    Il campionato ormai è virtualmente concluso, siamo solo alla fine di febbraio e abbiamo già un distacco mostruoso di 31 punti dalla 1a in classifica – ovviamente la Juve! – e le ultime tre sono già condannate alla retrocessione per manifesta inferiorità, anche se per assurdo e dico per assurdo ci qualificassimo per l’Europa League non so francamente a cosa ci gioverebbe poiché non abbiamo il target per essere competitivi a livello europeo. Se non si cambiano le regole del gioco che favoriscono sfacciatamente le big dovremo abituarci a campionati come questo. L’obiettivo “salvezza” è stato virtualmente raggiunto. Accontentiamoci e vediamo cosa combinerà la dirigenza in estate. Intanto io mi do una bella tastatina.

    SEMPRE E COMUNQUE FORZA DORIAAAAAAAA!!!!!!!!!

  40. Kreek scrive:

    Buon punto, al termine di una prestazione opaca.

    La squadra, a prescindere da ogni valutazione tecnico-tattica, sicuramente non molla mai.

    Suppongo si sia sentita la mancanza di Torreira.

    Andiamo a quota 35, 10° posto a 1 punto dal “mirabolante” Toro di Mihajlovic, che è al 9° posto.

    E mancano 5 punti (con 12 partite da giocare) alla fantomatica quota 40 (che sono l’obiettivo minimo per il valore della rosa), ma che non rappresentata più la quota salvezza. Il pari di Palermo dovrebbe collocarla al massimo, nella peggiore delle ipotesi, a quota 35. Che sono i nostri punti in classifica. Quindi il pareggio di Quagliarella ha sancito la virtuale salvezza matematica.

    Ricordo che l’anno scorso, non senza fatica, abbiamo chiuso il campionato a quota 40.

    La Sampdoria sta facendo un campionato in linea con le attese. Il traguardo massimo a cui può puntare l’attuale Sampdoria è l’8° posto. E sarebbe un buon traguardo il 9°-10°posto. Non lo scrivo/dico da oggi.

    Le sorprese in positivo sono Atalanta e Chievo, quelle in negativo Fiorentina, Sassuolo e Torino.

    L’Atalanta ha un bravo allenatore (se pur antipatico) [ma Juric non era ancora più bravo? ;) ], ottimi giovani italiani (fra l’altro ha perso anche Gagliardini…e tiene praticamente in tribuna Paloschi…) ed ha anche la fortuna che aiuta gli audaci…

    La Sampdoria non avrà vinto con la terzultima (Palermo), ma è riuscita a pareggiare all’ultimo contro una squadra in difficoltà, d’accordo, ma che si gioca va tutto! ( E comunque con Pescara e Crotone dobbiamo ancora giocare).

    Allo stesso tempo Juve,Roma, Napoli, Inter, Lazio,Milan sono più forti…eppure…Roma, Inter e Milan le abbiamo battute, e con le altre tre dobbiamo ancora giocare il ritorno…(e a Napoli ci hanno messo fuori comabattimento…se no …chissà).

    Concordo con chi invoca un pò di equilibrio e ribadisco che sarebbe importante fare un ragionamento sul medio-lungo periodo, e in prospettiva,non su 2 partite.

    Ripartiamo con Giampaolo allenatore. Il resto si vedrà.

  41. Joe Kidd scrive:

    Finalmente si chiude definitivamente il capitolo Cassano: lascia, come al solito, nel peggiore dei modi.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      per tenermi in ordine sarei andato all’entella provando il miracolo della promozione e magari se non quest’anno il prossimo ci riuscivano. sarebbe stato un bel modo secondo me di finire la carriera vicino a casa in una società seria. però il carattere è sempre stato il suo limite e grazie a quello ce lo siamo goduto a livelli altissimi per due tre anni. non mi scordo le brutte figure che ha fatto ma neppure certe giocate mai viste da nessun giocatore con la ns maglia incluso il mito mancini anche se mancio qui ha fatto la storia in quella generazione e cassano purtroppo solo un pezzo di storia, ma la classe e lo spettacolo che ha dato non dovrebbero essere secondo me scordati. in fondo ci ha fatto vedere anche il bello del calcio.

      • Edoardo scrive:

        Ciao Max, concordo sostanzialmente col tuo commento, ma Mancini per me era di un altro pianeta scusa…

        • Massimo Pittaluga scrive:

          come giocatore con la G maiuscola sono con te e anche come carisma però come tecnica e genialità per me cassano è stato un enorme talento spesso purtroppo sprecato ma non sempre. comuqnue anche io tra i due sceglierei sempre il mancio e non solo lui di quella squadra

      • Paolo1968 scrive:

        Massimo, concordo al 100%. Mai viste giocate come le sue… se da un giocatore con un’altra maglia, Maradona.
        Certo che le ho viste per poco tempo e in maniera discontinua, però quel cog….e (detto in maniera bonaria) è il calcio per come lo intendo io.

        • Paolo1968 scrive:

          Prima di essere azzannato: sbagliato riportarlo a Genova lo scorso anno, sbagliato il comportamento della società quest’anno (molto sbagliato, a me la vendetta non piace nè come piatto caldo nè freddo), sbagliato non accettare il contratto e l’affetto dell’Entella.
          Rimarrò con la curiosità di vederlo giocare e lanciare Muriel.
          Non mi strapperò le vesti per non averlo visto in campo, comunque.

          Tramonto degno di un genio sregolato. Peccato

        • Massimo Pittaluga scrive:

          sono d’accordo ma se non fosse stato così mai le avremmo viste nella sampdoria dell’ultimo decennio. poi ovvio gli è mancato tutto il resto purtroppo.

  42. Max Samp scrive:

    Speriamo che la societa’ cominci a guardarsi intorno x un terzino sinistro degno di questo nome ,non mi piace parlar male dei giocatori che vestono la nostra maglia ma Reggini personalmente non posso piu’ vederlo ,sembra sempre nella sufficienza quando ci arriva ,non osa mai o raramente la fascia la sovraposizione,i cros…e il gioco della squadra ne patisce ,la fascia doveva renderlo piu’ implicato ma credo che abbia il carattere contrario di un vero capitano che dovrebbe essere karisma,personalita’,e cazzima.
    Piacerebbe vedere Amuzie x curiosita’…….

    Forza Doria Sempre…!

  43. marco scrive:

    Cassano meglio perderlo che trovarlo

    Per i nostalgici, ma non doveva andare dai Bibini, alla Juve all’Inter????

    Non era un fenomeno e senza di lui non si poteva vivere???

    • Faso scrive:

      Spero che la “telenovela Cassano” abbia finalmente visto la parola FINE ma dentro di me rimane la domanda: ma perchè si è arrivati a ciò?
      Sebbene io fossi tra quelli contrari ad un ritorno di Cassano non ho mai condiviso la scelta societaria di metterlo fuori squadra, poteva comunque essere un valore aggiunto alla rosa.
      Se il motivo è la scontro con Romei post-derby non si sarebbe dovuto convocarlo nemmeno per il ritiro, se invece è una scelta dell’allenatore andava gestito il tutto in maniera diversa… ritengo che dalla vicenda ne escano sconfitti tutti.

  44. Ermanno scrive:

    Ragazzi attenzione e tocchiamo ferro,di solito la squadra che arriva piu’ sgangherata al derby lo vince..ricordate noi all’anndata?Venivamo da sconfitte consecutive,si era fatto male Viviano,La panca del mister tremava e poi…abbiamo vinto NOI!
    Quiondi niente voli pindarici e concentrazione massima io non vogli perdere e voglio che i cuginastri soffrano fino alla fine!

  45. il corvo di Alimonda scrive:

    Avremo la soddisfazione di salvarci prprio con voi,ci regalerete la matematica certezza di permanenza in A perdendo il derby…25.000 Genoani assatanai conntro 5.000 di una sud 8come al solito9 con larghi spazi vuoti..

  46. maurizio scrive:

    sono tifoso del genoa,ho visto ieri sera il servizio delle iene che riguardava il vostro Quagliarella,volevo esprimere tutta la mia solidarieta’ al vostro calciatore,vai fabio sei una brava persona,l’incubo è finito

  47. luca scrive:

    ho visto ieri sera per caso il programma “Le Iene” e di conseguenza il servizio sulla vicenda Quagliarella , io domenica tributerei a Fabio un grande applauso , deve essere qualcosa di devastante a livello mentale una storia del genere (e qui non c’entrano i soldi) e con ciò il buon Fabio si è sempre comportato da grande professionista pertanto che giochi bene o che giochi male merita tutto il rispetto possibile e tanti applausi ! riuscirei a capire anche un suo riotrno a Napoli (se ne avesse l’occasione) e non lo prenderei per un tradimento o una mancanza di rispetto nei nostri confronti ! cosa ne pensa Paola ?

  48. Paolo1968 scrive:

    Leggo di un interessamento di un fondo arabo, cosa di cui mi importa praticamente zero.
    Leggo che,nonostante la Samp sia un club solido, la cifra chiesta a suo tempo da Ferrero….. bla bla bla….
    “Nonostante la Samp sia un club solido”: ma non eravamo ai titoli di coda?
    E allora mi permetto un po’ di polemica con il vecchio “controcalcio”, che ha massacrato tutto l’anno fino ad agosto la dirigenza Ferrero, non sapeva parlare d’altro, era soggiogato dal demone trasteverino. Scomparso?
    Come cambiano le cose in pochi mesi….

Adios, caro Schick

Schick alla Juventus. Nulla di nuovo sotto il sole. Del resto, pur avendone intuito la grandissima classe, il caro patrik

Una stagione da applausi

Che poi, diciamolo, alla fine il risultato contava poco. Sugli spalti si tifava soprattutto il secondo posto della Roma ai

Breve storia triste: Muriel salta il Napoli

Ma ve lo ricordate Icardi dopo Samp Inter, oppure Palladino dopo un derby sotto la Gradinata Sud? Non amo parlare

Riscatto a metà

“So e conosco la forza e la potenziale della mia squadra, non mi sono illuso quando giocavano bene e non