Ma quanto sei bella ?

12 feb 2017 by Paola Balsomini, 128 Commenti »

Il rigore non c’era. Va bene. Ma la Sampdoria contro il Bologna non meritava certo di perdere. Troppo bella questa squadra, pur con l’inesperienza dei suoi giovani, pur con Muriel che ama sbagliare le cose più semplici di questo mondo, pur quando trovi un avversario in crisi nera che si arrocca in difesa con la speranza di portare a casa una vittoria. E bravo, ancora una volta, Marco Giampaolo, che ha osato tanto pur di parteggiare: dentro Djuricic, Schick, Dodo, per dare più spinta a sinistra. Poteva perdere di brutto e invece ha vinto in sette minuti. L’unico allenatore, tra  l’altro, coraggioso anche a parole visto che è stato l’unico degli ultimi due anni, vedi Mihajlovic e Montella, a dire a febbraio che vuole restare, vuol fare qualcosa di importante con la Samp. Le parole di circostanza dei suoi predecessori (“e’ presto, vedremo”) sono solo un lontano ricordo. Per fortuna ….

128 Commenti

  1. Titti scrive:

    Ero a Bologna nel 1999 ….tutti ricordiamo quel rigore….per compensarlo non ne basterebbero 50 inesistenti…..quindi suamo particolarmente felici !!! La nostra Samp non ci fa annoiare…..i nostri ragazzi sono meravigliosi…il nostro allenatore una gran persona….avanti così!

    • Kreek scrive:

      @Titti

      Senza andare fino al 1999, peraltro anche io c’ero…basta ricordarsi di un anno fa: rigore inesistente fischiato ad Alvarez al 90′ (dopo rimonta da 2-0 a 2-2 Muriel e Correa), ed asseganato proprio dallo stesso arbitro!

      Ha sbagliato allora (da solo) e ha sbagliato ieri (con l’aiuto dei suoi collaboratori).

      Comunque la si metta: non un buon arbitro!

    • marco scrive:

      Un discorso che non ha senso. O si accetta sempre l’errore arbitrale o si deve usare coerenza.

      Quando è contro di noi è villipendio alla bandiera quando a favore è giustizia divina?

      Dai su.

  2. Joe Kidd scrive:

    Samp brava… e fortunata: la traversa di Verdi poteva chiudere la gara ed il rigore generoso ha cambiato la partita sino a quel momento veramente difficile con un Bologna arroccato dietro quindi le partite che patiamo di più.
    L’anno scorso fummo vittime di un rigore inesistente a Bologna e in questa stagione parecchie volte gli arbitri hanno condizionato le gare a nostro sfavore ergo ritengo che la compensazione sia ben accetta.
    Dopo il rigore la gara è cambiata e Schick ha confermato la vena realizzativa; anche Diuricic per cui stravedo ha fatto un bell’assist al ceco.
    Torreira per me migliore in campo, Dodò si conferma uno di cui non avevamo bisogno.
    Continua a piacermi Bereszynski, buon terzino.
    3 vittoria di fila, a +8 sui giocatori di cricket che saluto caramente dato che sono lettori del nostro blog.
    Molto molto bene.

    Di Marzio riporta di un incontro domani tra procuratore di Schick e l’Inter: cederlo sarebbe criminale.
    Spero non sia vero.

    • Joe Kidd scrive:

      Dimenticavo…ho parlato di fortuna e di episodi favorevoli ma senza nulla togliere alla vittoria che è stata meritatissima.
      Doveroso evidenziarlo: gradirei evitare lo stalking dei cyberbulli…

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Mi piacerebbe conoscere gli intrallazzi che ci sono tra Samp e Inter.Prima Icardi poi Eder,Alvarez Dodò Ranocchia,Bonazzoli e un centrocampista giovane di cui non ricordo il nome.Se qualcuno sa qualcosa ci illumini.

      • francesco scrive:

        resto dell’idea che siamo ridotti ad essere la succursale genovese dell’inter come il genoa lo è del milan….. e sinceramente essere i sudditi dei bauscia mi da enorme fastidio,mi chiedo : ma perchè la società non si comporta come l’udinese che si vende i giovani migliori ma dopo averli tenuti due o tre anni per poi venderli alla grande non dopo 6 o 7 gol o qualche prestazione fuori dai parametri. Staremo a vedere…

      • giovanni scrive:

        centrocampista giovane…michele rocca ora al latina (nerazzurra); dovrebbe essere lui

  3. petrino scrive:

    dobbiamo ringraziare l’ assistente Marianelli che ha segnalato all’ arbitro che la palla era stata toccata di mano, in quanto l’ arbitro non aveva fischiato il rigore in prima battuta.
    Fino a quel momento la sampdoria aveva fatto poco e niente e i fischi dopo il primo tempo sono a testimoniarlo.
    Dopo il rigore abbiamo visto un’ altra partita, in quanto il bologna si e’ sciolto come neve al sole.e la sua difesa ha preso una bambola colossale.
    Anche viviano, respingendo di destro un pallone, lui che e’ mancino, con lancio di 40 mt. ha innescato diuricic che ha poi lanciato schik, per il 2^ goal
    I 3 punti sono venuti e questo e’ l’ importante.
    Non facciamo voli pindarici o liriche dannunziane.
    Dopo il rigore ci e’ girato tutto per il verso giusto.
    viva schik e viva viviano.

  4. Doria65 scrive:

    Capitolo rigore. Non c’era? Bene… Che Donadoni e la massa di bibini che oggi rodono vadano a rivedersi gli highlights dell’andata, poi ne riparliamo.

    Capitolo squadra. Soliti difetti, ma anche soliti pregi. Non molliamo mai. Mai. E ragazzi, Scick! Mamma mia che giocatore… Purtroppo lo vedremo poco, ma finché è con noi, godiamocelo. Questo è di un altro pianeta…

  5. alup scrive:

    La squadra che doveva essere arrabbiata nel primo tempo è’ apparsa svogliata, priva di pressing e voglia di vincere con alcuni giocatori non in giornata vedi Regini.
    Giampaolo ha azzeccato le sostituzioni ed il rigore contro una grande squadra non sarebbe stato concesso, certo che Djuric e Schick hanno fatto la differenza grazie anche ad una tattica troppo catenacciara del Bologna
    Terza vittoria consecutiva ed una buona condizione di classifica ci ripaga dei momenti no
    e ci fa sperare in una buona preparazione della prossima stagione da parte della Società senza procedere a vendite sconsiderate e relative plusvalenze
    Saluti e forza Samp.

  6. Fioretta scrive:

    È, vero il rigore non c’era,ma il signor Donadoni ricorda il rigore con cui abbiamo perso l’anno scorso a Bologna ,stesso arbitro,Fabbri, assolutamente inventato? E li è stata sconfitta ,qui era un pareggio ,avrebbero potuto cercare di mantenere il pareggio,non ci sono riusciti,peggio per loro ,non ho mai visto un catenaccio più orrendo di quello del bologna stasera, vorrei ricordare anche a mister Donadoni ,che l’hanno scorso lui stesso ,dopo quel rigore assurdo col quale hanno vinto ,ha avuto la sfacciataggine di dire “i miei ragazzi hanno avuto una bella reazione dopo il pareggio della samp ,bravi” ,quando”i suoi ragazzi” non avevano più toccato palla per tutto il secondo tempo,altro che reazione….E allora almeno taci, hai la memoria corta caro il mio mister “sorriso”. Mai visto una squadra così brutta a Marassi .

  7. Stefano_1970 scrive:

    Ho avuto l’impressione che il loro goal fosse viziato dalla posilicone di fuorigioco attivo (non ha fatto vedere partire la palla a viviano) di un loro giocatore.

    Rigore ridicolo, ma la ruota dell’ingiustizia gira… purtroppo senza eliminare l’amaro di un “sistema calcio” che funziona in maniera dubbia.

    Molto bene Regina nel secondo tempo. Spero che seguano altre prestazioni simili.

    Mi ha impressionato la capacità di Djiuricic nel saltare l’uomo è quella dEl nuovo polacco nello stare in campo e muoversi con precisione ed intelligenza.

    Nuove linee di passaggio, più freschezza unite alla volontà di giocare fino alla fine a cui ci hanno abituati mi lasciano benpensante per la parte finale del campionato.

  8. Fra Zena scrive:

    che godere…ho visto film tutta la notte (cit.) :) godiamoci questo momento senza tanti discorsi, era da molto tempo che non si vedevano tre vittorie in fila. Ed era da molto tempo che non vedevo una squadra con questa rabbia, questo carattere, questa voglia di vincere. Il simbolo è Torreira, che dopo un primo tempo apatico ha fatto una ripresa da assatanato. Bravi ragazzi e bravo mister. Una cosa sola, da malato di mente, ma sono convinto di non essere l’unico ad averci pensato: ci sta girando obiettivamente tutto bene in quest’ultimo periodo, non vorrei che ci tornasse tutta la sfiga indietro l’undici marzo, contro la più gloriosa e unica squadra dell’universo a noi conosciuto…

  9. Gabriele scrive:

    Per come è finita ottima partita, ma senza quel rigore racconteremmo un altra storia, samp immatura…. occasione fallita… ecc….
    Voglio pensare che la fortuna ci ha aiutato e siccome aiuta gli audaci…. domenica supereremo il cagliari senza troppa fatica.
    Perché questa squadra ha tanta e tante qualità, manca solo un bomber da doppia cifra, perche al di là delle giocate di muriel, dell’impegno di quagliarella e dei goal risolutivi dell’entrante shick, lì davanti serve segnare e noi lo facciamo veramente a fatica.
    Ieri con un bomber vero la partita era finita dopo 20 minuti e forse lotteremmo per l’europa.
    Comunque ad oggi un ottima stagione con un ottimo progetto che attendo di verificare la prossima estate, speriamo di proseguire sulla stessa strada senza smantellare la squadra.
    FORZA SAMP….

  10. Michele G. scrive:

    Il Bologna, in quanto a rigori inventati contro di noi, potrebbe avere una cattedra presso la sua prestigiosa università! Per cui. se una volta tanto sia capitato a noi averne uno a favore, beh, se ne facciano una ragione! Per il resto, va bene così; l’importante è che arrivino i risultati, che fanno morale.

    • ema49 scrive:

      Forse la maggior parte di voi non era ancora nata, ma me ne ricordo uno nel gennaio del 1971 al novantesimo segnato da Savoldi che per invenzione fa impallidire tutti questi!

  11. Stefano_1970 scrive:

    Giusto per “filosofeggiare”…

    - non si potrebbe rompere la tradizione ed ammonire i portieri per perdita di tempo già nel primo tempo anziché a fine partita quando é comunque un provvedimento velleitario?

    - perché hanno tolto la bella regola che vedeva i giocatori ammoniti quando allontanava la palla per perdere tempo?

    - settimana scorsa ero in Cina ed ho visto in mondovisione il bestemmie di Lichsteiner quando é stato sostituito in Juve – Inter. Pozzi non aveva beccato squalifica per ugual gesto ma a fine partita dentro gli spogliatoi?

    • Paolo1966 scrive:

      1) statistiche possesso palla di ieri Sampdoria 45% – Boplogna 25% – Da COsta da solo 20%
      2) Pozzi pare sia stato squalificato dopo che si era cambiato e stava mangiando una piadina (questo narra la leggenda)

    • Paolo1968 scrive:

      Io ne introdurrei 3 nuove, in kdo da diminuire al massimo la discrezionalità degli arbitri e i comportamenti antisportivi:
      1. Eliminare il fuorigioco, non da niente di più allo spettacolo ed è solo fonte di discussioni sul sesso degli angeli
      2. introdurre il tempo effettivo
      3. ogni giocatore che chiede l’intervento dei sanitari, deve restare fuori 3 minuti. Se sta male gli vanno comodi, se non sta male affari suoi e della sua squadra.

      Per chiudere: Pozzi/Samp diverso da Lichsteneir/Juve. Ma non solo Juve: tu immagina Muriel che tira il pallone quasi addosso a Rizzoli e lo manda ripetutamente a quel paese e dimmi quante giornate prende.
      A proposito: altre 2 reoline facili facili: sorteggio arbitrale e arbitri professionisti.
      Negli Stati Uniti, nel football, le decisioni arbitrali vengono comunicate al microfono, a disposizione di tutti.
      Il guaio è che si considera bello nel calcio il poter ravanare nel torbido.

      • alan scrive:

        senza fuorigioco sparirebbero i centrocampisti e si giocherebbe rinviando il pallone da un’area all’altra; io lo abolirei sui calci piazzati e lo semplificherei per il resto: fuorigioco passivo solo quando il giocatore in fuorigioco è lontano dall’azione, altrimenti si fischia( per capirci, contro la roma sarebbe stato fuorigioco di totti perché il pallone è diretto a lui e solo perché lui lo manca arriva a dzeko); non è possibile vedere le difese mettere offside tre giocatori e segna il quarto che arriva da dietro…
        e poi via i giudici di porta.

  12. Massimo Pittaluga scrive:

    sono d’accordo su alcune cose su altre meno. premesso che se fossimo dalla parte del bologna saremmo arrabbiati perchè oggettivamente il rigore è stato assai generoso diciamo anche che hanno preso un palo e una traversa. poche occasioni ma limpide. sul gioco e l’impegno concordo, squadra che anche sullo 0-1 non demorde e che ha tanti giovani talenti. skrinar dietro cresce a vista d’occhio e schick diventerà un giocatore da squadra da champions. lo si vede da come è determinante quando entra, dalla qualità delle giocate ed è pure elegante. praet e dujricic sono in costante crescita e il nuovo terzino polacco anche. sulla singola partita diciamo però che la sorte ci ha aiutati. ci arrabbiamo quando ci toglie e dobbiamo però riconoscere quando ci da. direi che nelle ultime partite tutte in bilico ci ha ridato ciò che ci aveva tolto, più o meno e ora la samp occupa a mio avviso la classifica che merita per qualità della rosa (metà classifica per quest’anno) e per gioco espresso ( a mio avviso per questo dovrebbe essere sopra toro e milan). se questa squadra avrà poche perdite il prossimo anno ci sarà con lo stesso mr da diverstirsi, speriamo ci siano poche cessioni dolorose ben rimpiazzate. il futuro del giocattolo messo assieme da gianpaolo dipende da questo. se prade saprà moderare le cessioni (che per carità nei limiti sono legittime. pensare che ferrero non debba guadagnarci neppure mi sfiora) e comprare due o tre giovani di prospoettiva, allora potremo vedere del buon calcio e magari salire anche due o tre posizioni. ora possiamo ricnorrerre il toro che è a 2 punti. quelle sopra le vedo innarrivabili ma chiudere al nono decimo posto sarebbe il massimo che si può chiedere a questa squadra con magari ancora qualche bella vittoria. per me come scrivo e penso da sempre vedere una squadra che vince qualche partita importante e ci fa vedere dei giovani campioncini oggi come oggi è già un bel risultato. certo se limitassero il trading e la voglia di plusvalenze e questa società cercasse un socio con un po di capitali di protezione (ammenochè non ci sia già) con prade e pecini si potrebbe vedere una squadra giovane che gioca bene e che magari in uno o due anni si potrebbe giocare l’europa (quella piccola) ma che per una squadra come la ns sarebbe un risultato importante. lo sta facendo l’atalanta e quindi ritenere che sia possibile lo dicono i fatti. molto dipenderà da questa estate. li vedremo se il giusto mezzo aristotelico guadagno/squadra prenderà la giusta piega. per ora mi godo una stagione senza patemi.

    • Stefano_1970 scrive:

      Mesi fa su questo blog sono stato irriso perché valutavo la Samp davanti in classifica al Torino. Sono ancora convinto che finirà così è non lo affermo sulle ali dell’entusiamo di una mini striscia positiva ma sull’oggettivitá che Miha non é un allenatore mentre Giampaolo (con i suoi limiti) lo é.

    • Marco b scrive:

      Concordo in tutto . Non erano da serie b prima….non sono fenomeni ora.

  13. Maurino scrive:

    Concordo in tuttto! Anche se in tv nazionale hanno provato a far passare (a chi nn ha visto la partita) il messaggio di un Bologna che strameritava ma ha perso per un rigore inventato….chiaramente la samp nn avrebbe meritato la sconfitta e poi mi pare che di goal ne abbiano presi tre!!! Di che si lamentano…..

  14. piero scrive:

    La coppia Muriel-Schick potenzialmente è devastante. Speriamo di vederla a lungo in blucerchiato. Djuricic ha una classe immensa. Ora speriamo che non tirino i remi in barca fino a giugno perchè sarebbe un peccato.
    La frase di Giampaolo alla fine, quando ha detto che quasi quasi non fa più giocare Schick così non ce lo portano via a giugno, beh… non mi vergogno ad ammettere di averla pensata anche io.

    PS: bisognerebbe legare e imbavagliare i procuratori. O mettere in chiaro le cose. E’ mai possibile che il procuratore di Schick dica pubblicamente che ha un incontro con l’inter per parlare del ragazzo adesso, a febbraio, in pieno campionato? Ma che cavolo….

  15. steva scrive:

    e’ stata l’ennesima dimostrazione che questa squadra, seppur molto dotata tecnicamente, per vincere (e convincere) deve andare sempre al massimo. Allora crea le occasioni e le concretizza pure. Se ci guardiamo allo specchio qualche bella giocata salta pure fuori ma e’ tutto evanescente. Quando Giampaolo riuscira’ fargli capire questo allora potremo stare stabilmente nella parte sinistra. Oggi – diamo l’idea di essere troppo fragili. Il primo tempo è stato emblematico.
    E poi … ogni tanto possiamo provare ad andare sul fondo e metterla dentro anziche’ insistere nell’imbuto, e’ pazzesco!

    • Doria65 scrive:

      Concordo, anche se devo dire che in queste ultime uscite, forse grazie al polacco, qualcosina di più sulle fasce si vede. E ieri anche Dodò, che concordo era spaesato, ha comunque spinto più e meglio di Regini, ieri più inguardabile del solito… Speriamo continuino a migliorare in tal senso…

  16. Daniele da Rapallo scrive:

    Giustissima la tua analisi. Resta secondo me qualche problemino a buttarla dentro poichè è scomodo dire che se ieri non ci ritorna indietro un po di fortuna a credito con un rigore inventato non la sblocchi nemmeno se giochi 5 ore di fila. Muriel si è mangiato uno o due goal da far rabbrividire chi lo considera un campione.
    Positivo poi tutto il resto con un Shick che speriamo non ci rubino subito. Ottimo imbroccare una serie positiva. Fosse pure l’impulso positivo portato da Pradè…?

  17. aldo scrive:

    quando il signor fabbri lo scorso anno decretò nel finale un assurdo rigore per il real bologna…..allora andava tutto bene…come si dice da noi “una volta per uno in braccio alla mamma”…..

  18. giovanni scrive:

    ora non ho tempo di scrivere altro, ma vogliamo allora dire che nel gol di dzemaili c’è un giocatore del bologna in fuorigioco (Krejci mi pare) e la palla passa tra lui ed il palo? magari è imparabile lo stesso, ma mi pare influente, si sposta anche il ragazzo…capisco che in un gol così bello non si possa annullare, ma con la moviola in campo invocata da donadoni si resta 0-0 e si va avanti…magari perdi, magari vinci…va così; oggi quindi è a nostro favore… ma che bella sampdoria!

  19. luca scrive:

    pienamente d’accordo Paola , direi che cosi ci può stare in futuro di perdere delle partite , finalmente una squadra che non molla mai ! è vero ieri il rigore è stato un regalo, ma quanti ne abbiamo dovuto subire in questa stagione? forse quello che abbiamo subito a Bergamo era da meno di quello assegnato a nostro favore ieri ?????? è un periodo che indubbiamente le situazioni girano a ns vantaggio ma direi che ce le stiamo meritando ! ieri avevo espresso (e non mi sbagliavo) le mie preoccupazioni per una squadra ferita, che si sarebbe chiusa in ogni caso e a maggior ragione dopo essere passata in vantaggio , oltre ogni limite (9 in area di rigore e 1 entro la nostra metà campo !) ma abbiamo dimostrato voglia di vincere, è bello vedere una squadra che non si accontenta mai (perchè a 6 minuti dal termine raggiungere il pareggio avrebbe accontentato chiunque) ! Shick ? mi auguro di godercelo ancora un anno e poi quando sarà uno dei primi 5 attaccanti Europei sarà giusto cederlo a grosse cifre !!!! 20/25 mln (come minimo) piuttosto cediamo Muriel (un fenomeno come numeri, tecnica, velocità) che difetta sempre quando si trova a segnare goal di estrema facilità (è impossibile sbagliare un goal come quello di ieri dopo 3 minuti) ! con la sua plusvalenza possiamo ancora investire e raccogliere i frutti nei prossimi anni . Oggi la nostra realtà è questa ma ci metterei una grande firma di passare queste domeniche calcistiche, di vedere finalmente (vero Montella ) una ” squadra” nel vero senso della parola e di percepire finalmente un pò di ambizione per e con i colori blucerchiati (vero Sinisa !!!! che ha solo 2 punti più di noi con il grande ed ambizioso Torino) , bisogna dare merito a Gianpaolo (pur con i suoi difetti) di averci fatto riavvicinare alla nostra Samp, di aver ricreato un pò di entusiasmo ……. dai continuiamo cosi !

  20. alan scrive:

    io non dimentico il rigore al 93 minuto dello scorso anno, quando Donadoni diceva che lui non parla degli arbitri e non dimentico soprattutto le prese in giro (per essere fine) dei bolognesi dopo il rigore di Trentalange che ci spedi’ in B; il rigore non c’era ma un po’ per uno in braccio alla mamma.

  21. Marco- Verona scrive:

    La Samp di questi tempi ci fa soffrire e poi gioire. La partita l’abbiamo fatta noi, ma dopo il gol felsineo ho iniziato a pensare che fosse una di quelle partite dove non si riesce a buttarla dentro. Fernandes, Muriel sopra tutti in scarsa vena realizzativa. Poi il rigore e Schick. Bene anche Djuricic e la difesa. Ora ci tocca il Cagliari. Non perdiamo la concentrazione ragazzi! Forza Sampdoria.

  22. maurosampbolzano scrive:

    nella vita cara Paola un sorriso della buona sorte è sempre ben accetto,ieri ci ha sorriso, mentre altre volte si è girata di spalle lasciandoci dolenti,questo sorriso lo accetto molto ma molto volentieri proprio perché è apparso con il bologna (che detesto sportivamente dal 99 di mazzoniana presenza),poi loro l’anno scorso dopo il pseudo rigore con annessa espulsione di Alvares non hanno certo fatto la lacrimuccia vero Donadoni,quidi motivo in più per essere contenti.riguardo la partita poi,a parte un primo tempo un po’ statico e senza pressing ho visto comparire la fiammella di luce sulla testa di Giampaolo…si è giocato spingendo finalmente sulle corsie esterne e non più insistendo centralmente contro la muraglia felsinea. bene bravi ora avanti così dato che l’appetito vien mangiando e quindi perché rinunciarvi. forza Samp

    • Paola Balsomini scrive:

      Bravo

    • Lollo scrive:

      Abbiamo perso una finale di Champions League per una punizione dubbia e ai supplementari, e una qualificazione ai gironi della stessa Champions al 93′..direi che siamo dobbiamo ancora riscuotere un credito dalla malasorte….

  23. Mr Samp scrive:

    Ah che goduria vincere contro il sbologna, squadra che detesto, con un rigore quantomeno generoso! Godooooo
    Comunque il secondo tempo è stato una assedio e dopo il rigore, quando si sono scoperti, pensando di andare a vincere anzichè pensare a tenere il punticino, hanno buscato di brutto. Quindi muti e a casa.
    Gli altri, poveracci,si accontentano di 20 minuti giocati decentemente contro il Napoli… ahahhah contenti loro…. intanto a Pegli la temperatura continua a scendere -8 brrrrrrrr che freddo!!!!

  24. Alessio scrive:

    ” se i miei calcoli sono esatti quando raggiungeremo Toro Viola e Milan ci divertiremo” :-)
    Ora sotto col Cagliari. Grande Giampaolo che ha già espresso il desiderio di costruire con la Samp!! Dal punto di vista societario l’effetto ‘Prade’ sta già dando dei buoni risultati. L’anno prossimo se non svendiamo saremo ancora più maturi e più forti.
    Forza Doria non ti fermare

  25. Stella scrive:

    Il rigore ci ha permesso di paraggiarla, vincerla è stato nostro merito, e un grazie al grande Scihck,sempre cinico sotto porta,classe,gamba e testa lucida.
    Torreira un moto perpetuo.Complimenti a tutti è stata una vittoria corale.
    Partita ostica visto che il Bologna si è chiuso con tutti gli uomini nella propria metà campo.Abbiamo giocato un buon primo tempo ed un ottimo secondo tempo.Da apprezzare Giampaolo che ha attaccato allargando le fasce.Vittoria meritata.
    Ora me la godo alla grande!
    Buona Samp a tutti!

  26. Cicciosestri scrive:

    COME DETTO ANCHE NEI MOMENTI PIU’ BUI … IO STO CON GIAMPAOLO!

  27. Cicciosestri scrive:

    P.S.: Adesso sbucherà fuori qualcuno che, pur di martellarsi i cosiddetti, dirà che non si è goduto la vittoria perchè c’è una foto del Messaggero che ritrae Ferrero intento a scaccolarsi, e questo non è lo stile Samp … ahahahahahah …

    • Joe Kidd scrive:

      Sul tuo eroe è aperto un procedimento ed è prossimo alla decadenza da presidente.
      Lo stile Samp è una cosa seria, tu no.

      • Paolo1968 scrive:

        Ma guarda, confermando la mia opinione sull nostro presidente, mi concentrerei di più sui comportamenti piuttosto che sui problemi con la legge, dal momento che la lista attribuibile a tutti i presidenti di calcio è lunghissima e noi non ne siamo esclusi per elezione divina.

      • Cicciosestri scrive:

        Chi sarebbe il mio eroe? Ma godi un po’! … almeno dopo queste vittorie!
        Sarai serio tu che quando vinciamo parlai di cose inutili!

    • Fioretta scrive:

      Cicciosestri,grande….

  28. Maraschi scrive:

    Ci stiamo riprendendo quello che ci avevano tolto, punto.
    Torreira e Shick super!

  29. mattep scrive:

    Se prendiamo anche le peggiori partite giocate quest’anno, nessuna ci ha visti subire il gioco avversario per 80 minuti come il Bologna ieri. Eppure prima della partita ci separavano solo 3 punti. Basta poco per sollevarsi dalla mediocrita’ di almeno 12 squadre ma per giocarti solo che l’ultimo posto di Uefa serve una stagione stratosferica, vedi Atalanta.
    L’anno scorso di questi tempi a Empoli Giampaolo aveva 34 punti con una squadra ereditata da Sarri a cui avevano venduto Hjesai, Rugani, Valdifiori e Vecino.
    Ieri in campo sono scesi in campo 7 giovani al primo anno di A.
    Al netto degli errori che ne l calcio sono fisiologici, aspetto il giudizio di chi sostiene che Giampaolo sia inadatto e non preparato per la serie A.

    • francesco scrive:

      A proposito di giovani italiani seguo sempre la serie b e un giocatore che sarà un crac sicuro e’ ciciretti del Benevento un mancino con i piedi vellutati che farebbe al caso nostro sulla sinistra come mezzala o seconda punta nel caso di una cessione clamorosa ma sono sicuro che qualcuno in società abbia avuto la mia stessa idea e comunque grande Samp se non ci priviamo dei migliori in futuro ne vedremo delle belle

    • pier scrive:

      Se Giampaolo fa giocare Alvarez Barreto e tiene in panca Diuricic e Schic e Praet io non sto con Giampaolo.Se fa giocare la squadra di ieri io sto con Giampaolo.La prima dote di un allenatore è far giocare i buoni e mettere in panca i grammi.Il resto sono solo cose di contorno.Saranno sempre e solo i giocatori buoni che ti fanno vincere le partite.

      • Paolo1968 scrive:

        Buoni dai quali non tolgo certo il Barreto di quest’anno. Mia modesta opinione.

      • Cicciosestri scrive:

        Ragazzi il mister è bravo quindi sicuramente se questi li fa giocare adesso è perchè prima non erano pronti, è troppo facile bruciare i giovani e il mister li sta amministrando in modo sontuoso

      • ROBY LEVANTE scrive:

        Quoto al 101%.I buoni sempre in campo e i mediocri titolari in….panchina!

  30. P.SOLARI scrive:

    Donadoni dopo il vantaggio ha messo su un catenaccio che nemmeno Mazzone ai tempi dell’ Ascoli e parla anche ? Se facciamo la lista delle ruberie a nostro danno subite a Bologna ci verrebbero almeno altri 2-3 rigori come quello di ieri ……. quindi silenzio.
    Bravo Mister e bravi ragazzi a non mollare mai, peccato per certe occasioni in apparenza facili sprecate ….. comunque ci godiamo il momento stra-positivo. Domenica altra “bestia nera” ……

  31. Kreek scrive:

    Dominio netto dal 1′ al 90′ con un Bologna chiuso a riccio e anche pericoloso in 2-3 frangenti.

    La Sampdoria le ha provate tutte! Sugli scudi Skriniar, Beres, Torreira, Djuricic, Schick.

    Muriel un pò sprecone, ma freddo sul penalty (a proposito, spiace!).

    Quagliarella, sempre criticato senza un vero motivo, fa un lavoro importantissimo…poi arriva Schick, ma il lavoro sporco lo ha già fatto il buon Quaglia!

    Mancano 7 punti alla quota salvezza “per consuetudine” poi vedremo, visto che ci sono ancora 14 partite!

    Avanti così!

    • Luca Pavia scrive:

      Belin, ma le tre in fondo non hanno messo insieme 20 punti in un girone e mezzo, vuoi che li facciano ora? Quota salvezza a dir tanto a 30/32 punti…

  32. Mr Samp scrive:

    Devo fare i complimenti al Mr Giampaolo, perchè questa squadra esprime un buon gioco e non si da mai per vinta. Tante partite rimontate ne sono la prova. La squadra ha carattere e Giampaolo è stato bravo a dare in primis fiducia a Muriel e poi ha inserito graduatamente i giovani, puntando inizialmente su giocatori di maggior esperienza.
    Anche la difesa che sembrava il punto debole di questa squadra pare che si sia ben assestata, grazie anche alla crescita esponenziale di Skrianiar.
    Davanti direi molto bene Djriucic e il giovanissimo Schick, grande classe ma anche freddezza e lucidità davanti al portiere.
    La società deve blindare il ragazzo, allungando il contratto con adeguando della retribuzione e inserendo una clausola da 40 milioni.
    Forza Sampdoria… e si Paola la nostra Samp è proprio bella!!!

  33. gilmar scrive:

    Parlando di Bologna, avendo qualche annetto sulle spalle, mi ricordo bene anche la retrocessione del 1977, quando, più scarsi di noi e parecchio indietro in classifica, furono scandalosamente aiutati, a nostre spese, dalle stesse squadre che a noi non regalarono nulla…….una delle tante vergogne storiche consumate ai nostri danni!
    E stiamo a discutere per un rigorino che sarà quasi ininfluente per la classifica finale?
    Godiamocelo e basta!

  34. Tommy scrive:

    Ricordo ancora quell’infausto Trentalange e quel ’99 maledetto…Ero a Pegli all’epoca, con la radiolina e vagavo per la passeggiata smarrito…
    Vincere ieri, grazie anche ad un rigore così, fa libidine, doppia libidine. In altre occasioni avrei storto la bocca, ieri no, era solo godimento. Eppoi c’era fino a quel momento anche una discreta pressione e un discreto gioco.
    Qualche bibino sostiene che siamo fortunati. Quanto sono sfigati i bibini. Loro, che quest’anno meriterebbero non la B, ma la serie C (Lega Pro, lo direte voi), riescono a trovare qualche sparuto appiglio per mostrare sempre la loro ineffabile antisportività.
    E’ proprio vero quello che gridava ieri lo stadio sui rossoblu…si vede che quei due colori messi vicini portano male, attirano influssi malevoli. Un fegato grande così.
    Ma veniamo all’ordine del giorno. La Squadra, la mia SAMP. La Squadra gioca bene, è un bel gioiellino, macina palloni, Torreira sembra un furetto, davanti non sono portatissimi a inquadrare la porta, ma fanno molto, si dannano, i piedi spesso sono imprecisi, ma tutto va bene. Ritengo che giocare senza il fiato sul collo (il Palermo è a grande distanza) aiuti parecchio. L’anno scorso con Montella, avevamo parecchia strizza e questa si rifletteva sul gioco, frammentario, nervoso e pauroso.
    Ferrero non ha venduto tutti, ricordiamocelo. Quando sento Garrone junior dire che se avesse percepito un po’ di affetto in più, sarebbe anche rimasto, ci rimango male: vuol dire che noi tifosi abbiamo sbagliato molto (il voto lo diamo a tutti dalla A di arbitro alla Z di Zamparini, ma ai tifosi?)
    Comunque oso dire e oso eccome, che a me piace più Ferrero. Lo spirito romano si addice a guidare una società e una tifoseria che spesso si introflette in mugugni, paure e umore nero. Ci vuole un po’ di solarità e questa viene portata. Poi il mestiere del presidente è difficilissimo. Basta vedere le altre società come se la passano. Sempre crocefissi, impallinati, alcuni anche minacciati di cose gravi.
    Impopolare? Non mi interessa.
    Prossimo obbiettivo VINCERE COL CAGLIARI.
    MANTENERE 8 PUNTI DI VANTAGGIO FINO AL DERBY.

  35. petrino scrive:

    x fede e kreek

    Quello che scrivo e’ proprio perché attendo le vostre osservazioni, per usare un termine educatoi.
    E ci beccate sempre . Ci cadete sempre.

    A me gli epigoni del pensiero unico non sono mai piaciuti.
    Per 80 minuti la sampdoria ha fatto ben poco. Detto e scritto da tutti. La partita va vista senza occhiali da sole.

    • Kreek scrive:

      @Petrino

      12 occasioni da gol 12, di cui 4 clamorose (2 Muriel, 1 Fernandes, 1 Quagliarella).

      Parli di becco…non è che guardi la partita in…voliera??? :)

      E poi,di solito, gli occhiali scuri anchhe di sera li portano gli iettatori (Totò docet)…

      • Cicciosestri scrive:

        Hai ragione Kreek … ma che glielo dici a fare … secondo me non ha neanche visto la partita se non si è accorto di quelle occasioni da goal clamorose!

    • Doria65 scrive:

      Ma perché, tu l’hai vista? Non credo….

      Per 80 minuti abbiamo fatto ben poco… Non è che ti confondi con Venerdì sera?

    • Paolo1968 scrive:

      E’ vero che la Samp non è stata brillante ed è altrettanto vero che ha giocato contro un pauroso “pangolino” chiuso in se stesso, che ha praticato il non gioco per 95′ e che non ha nemmeno passato la metà campo nel secondo tempo (salvo, vero, la traversa su punizione). Peggio di qualunque altra squadra transitata a Marassi negli ultimi 3 anni.
      Lo sappiamo tutti che abbiamo difficoltà a scardinare le difese di squadre arroccate o arrembanti come noi. Del resto, se non fosse così, ci giocheremmo la CL….
      E poi, volenti o nolenti, abbiamo fatto 3 gol, non conta se distribuiti in 95 o in 5 minuti.
      E come già detto, gli “epigoni” del pensiero unico viaggiano in due direzioni opposte.

    • giacomo scrive:

      no dai..non ci credo.
      dopo 4 minuti muriel si è mangiato un gol clamoroso; fernandes nel secondo tempo pure. il ns errore è stato non riuscire a finalizzare la mole di cross che sono arrivati (sopratutto da destra).
      abbiamo giocato a senso unico tutta la partita ed al bologna stava riuscendo un furto con scasso.

      già detto del rigore, la vittoria è strameritata e discuterne mi sembra ironico

    • Fioretta scrive:

      Tutto il secondo tempo è stato un arrembaggio,che poi siamo poco concreti va bene, Fernandes che butta sul corpo di Da Costa un gol fatto …..,ma abbiamo giocato eccome , contro una squadra catenacciara come non se ne vedeva dai tempi di Nereo Rocco,forse gli occhiali dovremmo toglierceli tutti ,chi vede tutto bello ,ma anche chi vede tutto brutto

    • marco scrive:

      Non la vedo come te, per certi versi è stata la miglior prestazione delle ultime 3 vittorie.

      Possesso palla 63% SAMPDORIA 37% Bologna
      Tiri 12 SAMPDORIA 8 Bologna
      In porta 6 vs 4

      Anche i numeri nudi e crudi, che non mentono, dicono che la SAMPDORIA abbia fatto meglio.

      Viviano non fa nessuna parata

      Anche se avesse perso, la SAMPDORIA ne sarebbe uscita comunque a testa alta.

    • fede scrive:

      Io mi tolgo gli occhiali da sole, tu invece devi indossare quelli da vista.Il calcio dovresti saperlo è fatto di episodi.Segna Muriel vai sull’1 a zero e a fine primo tempo finisce come Bologna Napoli.Nel secondo Fernades spara a mezzo metro addosso a Da Costa. Hai sempre sottolineato il gioco monocorde di Gian Paolo, ma se vai a vedere l’unica squadra che ci ha messo sotto a Marassi è stata la Lazio.Chioaro che se al posto di Regini avessi Alex Sandro magari qualche cross sulla fascia lo potresti fare..Coma hanno già scritto in tanti dal biennio di Mazzari e l’anno di Del Neri, non avevamo un gioco.Infine, ti ricordo, che questo criticatissimo, non da me, mister ha fatto esordire in A 6 giocatori .Vai a pescare nel passato un allenatore che abbia fatto meglio….

  36. Sand66 scrive:

    Ieri sera sembrava che avessimo rubato la Gioconda al museo del Louvre.
    Decisione dell’arbitro condizionante, il Bologna non meritava la sconfitta e Samp fortunata.
    Ed io che pensavo che fosse finita 3 a 1 e che di rigore ce ne hanno dato solo uno.
    Mi sono sentito confuso soprattutto dopo aver visto sbagliare Muriel a 5 metri dalla porta (e dicono pure che è la nostra prima punta) e aver visto segnare Dzemaili (non proprio Higuain) con un eurogol. Eppure ho pensato che avessimo vinto con merito perché nonostante il regalo del guardialinee poi ne abbiamo fatti altri due e, se Quaglia fosse più dinamico, anche tre. Sono uno sprovveduto per aver pensato che finalmente abbiamo un gioco, una squadra di talento e che a casa nostra abbiamo finalmente schiacciato un avversario nella sua metà campo. Chiedo scusa a tutti per non aver colto che tutto questo mio pensare si sintetizzasse con una sola parola “fortuna”.
    Spero di continuare a non capire un cazzo e che questa bella “fortuna” ci accompagni fino a fine campionato.
    Forza Doria sempre e… come GODO!!

    • Maraschi scrive:

      Grande! Ti segnalo, se non l’avessi vista, che, alla Domenica Sportiva, forse complice la presenza di Zazzeroni (noto tifoso del Bologna), non hanno fatto vedere il goal mangiato da Muriel dopo 4 min. (che avrebbe cambiato la partita) e non hanno sottolineato l’espressione di colpevolezza, con scuse annesse, del giocatore del Bologna sul loro goal (fuorigioco passivo o “impallamento” di Viviano???).
      Per inciso, il giocatore del Bologna ha colpito la palla col braccio, che non era perfettamente aderente al corpo.
      In sintesi, Donadoni fatti una Tennents alla mia salute e sorridi … se ci riesci.

      Forza Doria e basta!

    • Doria65 scrive:

      Ma cosa dici? Per 80 minuti non abbiamo fatto nulla…. (Vero, Petrino?)

  37. pinuccio scrive:

    è incredibile come I rosiconi genoani appellino noi sampdoriani FORTUNATI quando nella nostra storia abbiamo perso una finale di champions per una punizione a nostro favore fischiata contro e una qualificazione champions al 93esimo. situazioni che loro non hanno mai vissuto e mai vivranno naturalmente. che vita da sfigati…

  38. bubu64 scrive:

    Sono stracontento del risultato della partita di ieri, perchè piu’ passava il tempo e piu’ cresceva l’insofferenza nel vedere gli sforzi profusi cadere nel vuoto. Poi che il risultato si sia sbloccato con un penalty inesistente fa accrescere ancora di piu’ il godimento pensando all’annoscorso come ando’ e soprattutto nel 1999. E’ proprio vero, e mi riferisco ai mister, che c’è poca obiettività nel calcio Donadoni che reputo un buon allenatore ed una persona equilibrata, non ha avuto il coraggio di dire che l’anno scorso ha rubato una partita per un rigore inventato è piu’ comodo fare il piagnone in questo frangente. Sto rivalutando anche Gianpaolo, io che ero uno dei suoi detrattori, sto vedendo dei cambiamenti sia nel modulo che nel leggere la gara in corso, infatti i frutti si stanno vedendo.Ora anch’io come voi spero che la dirigenza in estate non faccia rivoluzioni nel nome della plusvalenza ma che ci faccia vedere ancora almeno un altro anno questi splendidi ragazzi.Se poi si rinforzasse la rosa,e Prade’ credo sia una garanzia su questo, penso che ci sarà da divertirsi anche in futuro.

    • Doria65 scrive:

      E non ha avuto il coraggio di dire che hanno fatto un catenaccio indegno, con un comportamento antisportivo clamoroso…

      E non ha avuto il coraggio di dire che sull1-1 la sua squadra ha perso la testa (se durava altri 10 minuti gliene facevamo 6)

      E non ha avuto il coraggio di dire che se Muriel non si divorava il gol al 4 minuto ne prendevano altri 7….

      Lo facevo più intelligente, mi sbagliavo…

  39. Paolo1966 scrive:

    Gli eposidi ci hanno aiutato, ma e’ altrettanto vero che gli aiuti bisogna andarseli a cercare. La squadra ha spinto dall’inizio alla fine e a me e’ piaciuta, anche se fino al rigore sembrava che pur giocando 100 ore non avremmo mai segnato.

    Ora come ora ci siamo rimessi in sesto e la stagione diventa ampiamente positiva: organizzazione e dedizione sempre al 100%, gioco buono (rispetto all’anno scorso paradisiaco), vittoria contro qualche grande, giovani che crescono a vista d’occhio.

    Noto che Gianpaolo, ora che ha battezzato tutta la rosa, comincia ad inserire delle varianti tattiche.

    Ognuno di noi ha il suo giocatore meno preferito, io sinceramente tra Dodo e Martino Traversa faccio giocare il secondo, SEMPRE.

    Una notazione: con Pereira preso a parametro zero e venduto al Benfica ora ci troviamo il polacco e Djiuricic, tutti nostril. Chapeau

    Non esistessero i procuratori sarebbe un momento sereno…

    • Lollo scrive:

      Il Bologna, per amore o per forza, si è difeso in 11, ” parcheggiando il pulmann in area di rigore “: partite del genere possono essere sbloccate solo da episodi ( vedansi anche i recenti Napoli – Palermo e Roma – Cesena giusto per citare squadre più forti di noi.. ), il fatto che l’episodio sia un errore arbitrale, un regalo della difesa, una papera del portiere o una magia di un giocatore fa parte del bello e del brutto del calcio: se giochi accetti le regole sempre , se non parli degli arbitri non parli mai…non solo quando ti va bene o ti fa comodo…noi, tra l’altro, abbiamo perso una finale di Champions League e una qualificazione alla Champions per decisioni discutibili oppure al 95′…mi sembra che siamo abbastanza in credito con sorte e arbitri..

  40. giovanni scrive:

    partita vinta da giampaolo…niente da dire dai; dopo un primo tempo passato a farci come al solito del male pur mantenendo il controllo della partita (almeno due gol saccheggiati sotto la sud, loro palo e gol, poi tutti dietro…) dove come al solito ci andiamo a schiantare per vie centrali senza alcuna soluzione alternativa all’1/2 troppo scolastico che quasi mai azzecchiamo dove una gamba, uno stinco, un naso o altro ci impediscono…ci vorrebbe la qualità dei messi, dei suarez, dei cr7… finalmente il mister ha avuto la voglia ed il coraggio di provare e ciò perchè forse il bologna due cambi se li era giocati o forse perchè davvero ora vale la pena rischiare, la retrocessione mi pare un pò difficile no?
    infatti stavolta i cambi sono stati vincenti (ed alzi la mano chi avrebbe fatto entrare dodò…) perchè così abbiamo “attivato” le due catene di destra con “bares” e djuricic e di sinistra con praet ed appunto dodò, che seppure non hanno fatto cose mirabolanti hanno però costretto il bologna ad arroccarsi attorno a da costa (… l’uscita dove è atterrato sulla schiena di un suo compagni mi ha ricordato vari brividi di tempi recenti…) a difendersi ma stavolta per tutta l’ampiezza del campo, correndo di quà e di la, già provati dalla gara di mercoledì e con con soluzioni che sono arrivate sia palla a terra, sia con gli scambi veloci nel pressi del centroarea, con varietà di soluzioni finalmente molteplice palla destra/sinistra, imbucata improvvisa ecc. ecc, dove lo percepivi nell’aria il gol dai, chi era li lo sentiva, lo presagiva; due palle di muriel in gradinata nord, la palla di bruno davanti a da costa.. la botta da fuori di praet… personalmente capivo che la squadra aveva fatto tutto almeno per pareggiare, poi però… questa squadra va oltre, scatta l’effetto ferraris non lo so non è un caso, loro erano stremati perchè li avevi fatti correre, non erano stati fermi li ad aspettare che ti infrangessi contro l’ostacolo, lo hai provato ad aggirare finalmente!!!
    così scatta la palla addomesticata da philip…semplice libidine che il calcio ti sa rilasciare in dosi massicce, per shick che è un altro cambio azzeccato (a proposito si era alzato alvarez prima, si è sentito un certo brusio, personalmente mi è dispiaciuto per ricky) cosi come a volte sa rilasciarti fiele puro, ed il bologna (a proposito, io una squadra così bassa a difendere non la vedevo dai tempi della nostra samp di walterone) è un piacevole ricordo oggi …comunque…se non assegna il rigore saremmo qui a litigarci…ma rigore è…quando arbitro o… giudice di porta segnala…quindi; comunque seondo me c’è fuorigioco di Krajci sul gol di dzemaili e se ci fosse stata la moviola in campo si notava…ma è il calcio, con il bologna poi il conto è aperto da secoli e quindi prima o poi capiterà a noi, lo so già, amo il calcio anche per questo
    ora divertiamoci il più possibile cercando di mettere le mani avanti per il prossimo anno come dice il mister “nascondiamo” in qualche hotel di nervi i vari schick, praet, torreira, skriniar, muriel, djuricic, ecc ecc e magari proviamo a fregare tutti e a ripresentarci con questa bella squadra magari rinforzata ad agosto
    un abbraccio a tutti! che bella sampdoria!

  41. luigi scrive:

    Brava Sampdoria ieri abbiamo vinto per merito del guardialinee ma anche per spirito di squadra ed abnegazione e bravo il mister nei cambi. Sentir piangere Donadoni che ha memoria corta fa rabbia anche perche’ ho ancora presente lo scandalo del 99 “TRENTALANGE DOCET vero Paola per il resto godiamo ora ma sarebbe un vero peccato vendere due o tre giocatori il prossimo anno. Perche’ non provare a creare un piccolo ciclo se possibile di squadra vincente che possa aspirare ad arrivare ad una finale di coppa Italia e perche’ no provare a metterla in bacheca? L’appetito vien mangiando giusto?

  42. Alberto scrive:

    Sublime goduria, per la Samp, per la rivalità col Bologna, per la rivalità coi cugini defunti. Bravi tutti! Forza Doria!

  43. Ste64 scrive:

    X mattep
    D’accordo al 100% con te:come ho scritto precedentemente chi critica Giampaolo si merita Zenga o meglio ancora Montella . Un cosa riguardo a Donadoni. L’anno scorso in merito al rigore concesso al bologna disse che non commenta le decisioni arbitrali: mi sarebbe piaciuto che L ‘ avesse detto anche ieri. Un altro personaggio tipo Guidolin. Anche in questo Giampaolo è un’ altra cosa.

  44. NYC scrive:

    Ma Donadoni L anno scorso non diceva che non bisognava piangere ?

    3 pere fanno bene alla salute !!!

    • marco scrive:

      Donadoni: Io di arbitri non parlo , disse. Ma forse sottovoce c’era anche un fintanto che non è contro di noi.

      :D

  45. NYC scrive:

    Comunque rigore o non rigore sono scoppiati, 11 dietro la linea della palla per 80 minuti catenaccio degli anni 50.

    Veramente inguardabili.

  46. Cicciosestri scrive:

    Avete notato che quando perdiamo ci sono decine e decine di messaggi vaneggianti e quando vinciamo scrivono in pochi? E alcuni che avevano la verità in tasca non scrivono proprio …

    • Kreek scrive:

      @Cicciosestri

      Che dire? E’ proprio così…non posso credere che siano tutti Sampdoriani, ma non ho mai capito perchè non si faccia una valutazione sul medio-lungo periodo…e il medio-lungo periodo parla di stagione, fino ad ora, positiva…

      Se ne facciano una ragione, se ne facciano…

    • Doria65 scrive:

      Già soprattutto ne manca uno, e sappiamo chi. Ma magari ha il mal di fegato…

    • fede scrive:

      chissà come mai…

  47. Max Samp scrive:

    Godiamoci tutti ..questo bel momento!!
    Ne avevamo veramente bisogno noi Tifosi ,la societa’ ,il Mister e i ragazzi.
    Segno che la strada impresa da questa nuova presidenza sia la buona,e la sola percorribile x una societa’ del nostro livello..
    Quello che si dovrebbe cercare adesso é l’equilibrio nelle plusvalenze senza farsi ingolosire troppo a ogni mercato .
    L’ossatura ci sta’ una o 2 partenze forse saranno necessarie a ogni cessione ,ma se saranno fatte con equilibrio e sostituiti a dovere il tasso tecnico della squadra salira’ sicuramente e gia’ dall’anno prossimo potremo alzare la famosa asticella.tornando a disputare un campionato che ci spetta.
    Ottavo /decimo posto ,supremazia cittadina,vincere i derby,e vincere partite come Milan ,Inter,Toro,Roma etc etc x quest’anno possiamo dire che sara’ un’ottimo risultato e un campionato soddisfacente sapendo che si ha cambiato il Mister e si é preso tanti giovani nuovi .
    Non tutto é perfetto ..ma la strada é questa …con Giampaolo certo.

    Forza Doria Sempre !!!

  48. fabrizio perfumo scrive:

    Caro Cicciosestri, guarda che è fisiologico avere più da dire quando le cose vanno male piuttosto che quando vanno bene.
    Filosoficamente potrei dirti che nel primo caso si sfoga o metabolizza, condividendolo, il proprio dolore – rammarico mentre la felicità è più privata, si tende a viverla individualmente.
    Comunque io sono qui a condividere la grande gioia di domenica, per me doppia -tripla perchè ottenuta contro una squadra invisa.
    Mai dimenticato il rigore del 1999, del quale non mi sembra si parlò granchè , sampdoriani esclusi e che decretò una retrocessione molto ingiusta che ci ha relegato in B per ben quattro anni. Non uno scherzetto.
    E parto da qui: il pianto di donadoni lo trovo falso. L’anno scorso subimmo coi felsinei una sconfitta al 94 esimo per un rigore inventato senza possibilità di reazione.
    E avevamo giocato un gran secondo tempo.
    Ed eravamo in una posizione di classifica difficile visto che poi abbiamo raggiunto la salvezza alla penultima giornata.
    Il bologna, domenica, ha subito il pareggio per un rigore dubbio o inesistente ( non me ne frega niente) dopo aver giocato una partita allucinante, senza mai uscire dalla propria metà campo, ma poi è stata la samp che ha vinto, condensando in pochi minuti ciò che non gli era riuscito per 80 e passa.
    Il bologna veniva da una partita ( col milan!) nella quale aveva potuto giocare in undici contro nove , non certo un segno di sfavore arbitrale.
    Tornando alla samp.
    A me non è sembrata bella per ottanta minuti, con molti errori, lentezza nella circolazione della palla e grave imprecisione sotto porta.
    Almeno due le occasioni mangiate da Muriel, una da Bruno Fernandes. Frutto però di una manovra involuta e prevedibile come a volte ci capita.
    Negli ultimi dieci invece è venuto fuori il bello. Non solo abbiamo fatto tre goal ma ne rischiamo un altro, letteralmente mangiato da quagliarella che si attarda a calciare e favorisce il recupero del difensore.
    Sarebbe stato tre a zero ancor prima dell’autorete di mbaye.
    Quello che mi è sempre piaciuto è stato l’atteggiamento, offensivo e volitivo seppure, ripeto, non sostenuto dalla velocità e dalla precisione.
    Altra nota lieta la spinta sulla fascia del terzino polacco che amplia il nostro gioco come mai avvenuto prima.
    Negativo dodò che mi è sembrato impaurito e che ha fatto un paio di cappelle che hanno aperto la strada ad una conclusione di di francesco e a quella finale di donsah.
    Sarò pignolo ma quelle due palle lasciate sul tre a uno, con l’inerzia a nostro favore e col bologna in ginocchio non mi sono piaciute per niente.
    Fanno parte, queste circostanze, di quella gestione dei diversi momenti della partita che imputo al nostro tecnico e alla squadra che ne è la rappresentazione vivente.
    Quindi, pur nella grande gioia, continuo a vedere quei limiti che mi hanno condotto e mi conducono a non vedere in Giampaolo un maestro. A me pare semplicemente che la samp sia accompagnata da quel pizzico di sorte quasi sempre mancato per tutta l’andata ma anche a ritorno – penso a bergamo, dove meritavamo ampliamente il pareggio negato da un rigore fasullo tanto quanto quello di domenica scorsa.
    E mi auguro che continui così o meglio perchè a me importa la samp che solo a bocce ferme, dopo le partite, analizzo con i miei criteri e i miei modi di vedere il calcio.

    • Daniele da Rapallo scrive:

      Si può concordare con te al 10000 X 10000 ? Ottima analisi.
      Penso che la razionalità nel citare gli argomenti oggettivi vada usata sempre, nel bene e nel male (dove ovviamente ci si sfoga di più)..
      Giampaolo sta facendo bene, ma non si cancella in un minuto il suo curriculum : nella vita poi si cresce e si migliora e l’esperienza che ha maturato l’anno scorso più questa magari lo porteranno a diventare allenatore di prima fascia.
      Da parole dello steso Mancini che disse testualmente che dodò è una pippa, staremo a vedere se Giampaolo lo rimonterà : per ora mancano ancora dei pezzi.

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Bellissimo post; per quanto riguarda Donadoni,invece di piangere alla Gasperini,dovrebbe spiegare ai suoi tifosi come si fa a perdere in casa in 9 contro 11.Ridicolo.

  49. bigrobby scrive:

    ancora quache stressato che tira fuori Ferrero oppure i pali e le traverse prese dal bologna, ecc. ecc. io faccio parte dei goduriosi che si accontentano, vedo sempre qualche cosa di positivo in tutto, godo come un pazzo nel vedere la palla entrare nella porta avversaria, e più rubiamo e più godo nel vedere le vene nel collo degli avversari che sembrano fiumi di barbera.tra poco il samp club…..e vai!!!
    a proposito: al branzino, nelle notti porno si sono aggiunti l’adamoli e il zerbini. il porcella ci sta pensando

  50. Maurino scrive:

    Non hanno scritto i detrattori di giampaolo!!!! Ahahahahah…
    Che al prossimo pareggio casalingo storceranno il naso….
    Praticamente sulla stessa linea degli pseudo/tifosi juventini che se a fine primo tempo sono ancora zero a zero cominciano a spazientirsi e a fischiare…la samp è dove piu o meno deve o doveva essere nelle previsioni, giovani lanciati tanti, plusvalenze future tante, gioco buono (strepitoso rispetto agli ultimi due anni) ,bilancio perfetto e la ciliegina è adirittura che Ferrero pare rinsavito…..va a finire che il tallone d achille siamo proprio noi tifosi adesso…si sentivano già piccoli mugugni dopo il vantaggio del Bologna, stadio non pieno e solo la sud a crederci assieme ai ragazzi! Cerchiamo di essere più obiettivi e più entusiasti della nostra Samp

    • Massimo Pittaluga scrive:

      maurino dai però ora se qualcuno eccede da una parte non si ecceda dall’altra. ferrero era sulla balaustra a fare gesti cinematografici due settimane fa mandando in mona a gesti e parole a suo dire amici giornalisti. a mio avviso un po di equilibrio non guasterebbe. vediamo le cose buone che ci sono senza azzerare quelle che buone non sono. ci sono cose che oggettivamente non sono buone, ammenochè per carità l’educazione non sia diventata un optional persino fastidioso. mi trovo d’accordo con paolo 68 quando dice che sulle pendenze di ferrero è meglio lasciar stare perchè i presidenti con pendenze o procedimenti ne è pieno il panormama, e non è detto che poi si tramutino tutti in condanne (a volte fare gli imprenditori in italia non è una passeggiata tra norme e cavilli) però ora non beatifichiamo ferrero. la mia opinione è che se devo proprio avere ferrero come proprietario della samp spero almeno faccia bene. questo non me lo farà piacere ma sarò contento di vedere far bene la samp. ferrero non deve inviatrmi a cena o io a cena lui quindi se riesce a mettere su una buona squadra coi conti a posto ne sarò felice come tifoso. poi ripeto se arrivasse qualcosa di meglio nel complesso ne sarei altrettanto felice. ma forse oggi come oggi è chiedere troppo sembra.

  51. Martino Imperia scrive:

    Partirà’ questo, partirà’ quello….. Questo deve restare, quest’altro e’ un punto fermo….
    Io la penso diversamente.

    Per me il più’ imprescindibile di tutti nella Samp di oggi e’ Mr Giampaolo.
    E’ il nostro fuoriclasse.
    E’ lui quello da trattenere costi quel che costi.

    Se il nostro presente e’ vivere di partita in partita cercando di toglierci delle soddisfazioni nelle singole partite;
    Se il nostro futuro prossimo e’ ahimè’ quello delle plusvalenze fatte coi giovani e di diventare la migliore vetrina per talenti d’ Italia.;
    Bhe un allenatore cosi’ e’ il massimo che si può’ avere.
    E’ competente, gioca offensivo, non brucia calciatori, infonde convinzione, da’ sicurezza in uno schema di gioco super consolidato.

    Il dover per l’ ennesima volta ricominciare tutto da zero mi spaventa più’ della cessione di qualche giocatore.

  52. vincenzo scrive:

    Concordo con quanto ha ricordato Gilmar e…amarcord:
    Bologna Sampdoria del 1977: malgrado tutto che bei ricordi: una settimana vissuta in trepida attesa pieni di entusiasmo, quasi ci giocassimo una coppa europea.. trasferta di massa epica con i treni strapieni e annessi tamburi, piatti, trombe ecc.!!
    Sono passati 40 anni!…

    Forza Sampdoria

    p.s.: “c’è chi vince e chi…va all’asilo nido” sportivamente parlando.

  53. Fioretta scrive:

    Si ,hai ragione Cicciosestri……Mi verrebbe anche da scrivere i nomi di alcuni…..

  54. marco scrive:

    A me la SAMPDORIA delle 18.00 è piaciuta parecchio, Bruno Fernandes è fuori fase , Quagliarella è annebbiato, Regini non è un terzino, ma passa tutto in secondo piano.

    Si vede che c’è voglia,impegno,abnegazione.

    Si lotta corre e suda e quando gli altri sono stanchi entra Schick e li purga.

    Canovi agente di Schick ha affermato ancora una volta: Se era per me Patrick non sarebbe mai andato alla SAMPDORIA.

    E poi pensano ancora di fare gli interessi dei propri assistiti.

    Fanno solo i propri di interessi cercando sempre di ottimizzare tutto e prendere il soldo appena ne intravedono una possibilità.

  55. Chicco 78 scrive:

    Ciao a tutti raga vi voglio bene per quello che c’è stato tra di noi,parlando in generale, in questi 4 anni che ho frequentato questo blog prima con Andrea e poi con Paola che non finirò mai di ringraziare per lo spazio che mi hanno sempre concesso,ma mi sono decisamente reso conto che non sono in grado di giudicare la mia amata Samp se non di pancia…..quindi non è il caso che continui più sul dare giudizi in generale perché mi rendo conto di non avere la capacità di essere obbiettivo sulla Samp come non lo sono per sua sfortuna con mia moglie….quindi è giusto che lasci spazio a persone in grado di giudicare aldilà del risultato….quindi ringrazio tutti e mi congedo senza mai farlo con la mia amata Samp che seguo da quando son nato….grazie a tutti e grazie Paola e ovviamente sempre forza doria!!!!!!

    • Paola Balsomini scrive:

      I commenti di pancia sono la vita del calcio. Non facciamolo diventare razionale…quindi ripensaci

      • robmerl scrive:

        Quando la piantiamo di trattare con i bidonisti dell’inter? Vogliono muriel, schick ecc.? Benissimo: paghino le clausole rescissorie e se li portino a casa!

      • Chicco 78 scrive:

        Grazie Paola per l’attenzione e per la risposta….sei veramente una brava persona….

    • giovanni scrive:

      chicco, non ci conosciamo ma dai…figurati se non puoi scrivere di sampdoria perchè non sei obiettivo e non riesci a esprimere giudizi al di fuori della “pancia” per la samp…la nostra amata sampdoria…io non sono obiettivo nemmeno nei messaggini whaz quando si tratta di partitella tra amici del mercoledi, quindi figurati…per quanto riguarda tua moglie…usa un pò più con lei con il cuore perchè è una delle più grandi ricchezze che hai (sono sposato anch’io…) e lasciati andare invece nel dirci qualcosa di tuo sulla sampdoria, che sia giusto o sbagliato non importa, è la tua opinione magari hai azzaccato quella cosa che nessuno ha notato e ci arricchiamo tuti di una tua visione del blucerchiato di cui sei fasciato dalla nascita come me….
      per ogni altra cosa c’è….da sudare…lo so.
      un abbraccio!

    • marco scrive:

      Lascia anche tua moglie? :D

    • Paolo1968 scrive:

      Bah, credo che nessuno commenti la Samp con serenità di giudizio, in assoluta imparzialità e in assenza di turbe dall’addome….. sarebbe ben triste….

  56. vincenzo scrive:

    Nell’attesa di Sampdoria Cagliari ho letto che l’ex pugile Marvin Hagler è sampdoriano, e che ieri ha detto sulla Repubblica:”siamo andati bene, abbiamo vinto le ultime tre partite, la squadra è divertente” e soprattutto che nel 2009, rispondendo alle domande de Il Giornale, aveva dichiarato: “se sono ancora tifoso della Sampdoria? Certo, mi sono visto il derby. Mi sono sempre piaciuti i colori della maglia. Eppoi la Samp è un underdog, è sottostimata come lo ero io. Qui tutti pensano a Milan, Inter, Juve. I doriani lottano per arrivare sempre più avanti”: Grande! (anche perché uno così è meglio non contrariarlo..) e per questo motivo mi bevo un “porto”, hai visto mai che…

    Forza Sampdoria e sabato 18/02 tutti a Bogliasco a tifare per la Samp primavera nel big match contro la Lazio (p.s. ma a che ora si gioca?)

  57. ROBY LEVANTE scrive:

    Amici Sampdoriani del blog : il Supermercato è aperto tutti i giorni ! Siamo ancora all’inizio del girone di ritorno e già i nostri migliori giocatori sono in vendita, al miglior offerente (speriamo).Con questa proprietà,d’altronde,di più non si può pretendere:facciamocene una ragione.Il nostro campionato si limita a vincere qualche partita con le cosiddette grandi,vincere i derby e la supremazia cittadina.Questa,purtroppo, è la realtà, ma che tristezza.

  58. marco scrive:

    Il calciomercato ha dimostrato di essere più pinocchio della creautra di collodi, però questi intrecci continui sempre con l’Inter sono veramente strani.

    Dopo Icardi,Pazzini,Eder,Bonazzoli,Dodò,Ranocchia etc per quale motivo continuare a farsi del male?

Buon campionato a tutti !

Ramirez e Ferrari sono gli ultimi due acquisti in ordine di tempo. Schick sta per essere ceduto, la Samp in

Il punto dal ritiro di Ponte di Legno

Marco Giampaolo allena e aspetta. Già, aspetta rinforzi che latitano in questo calciomercato blucerchiato. Eppure qua a Ponte di Legno

#IostoconGiampaolo

Sneijder sì, Sneijder no. E così la scelta del trequartista per rimpiazzare Fernandes è diventato un’occasione per contestare ferocemente Marco

Adios, caro Schick

Schick alla Juventus. Nulla di nuovo sotto il sole. Del resto, pur avendone intuito la grandissima classe, il caro patrik