Cara Samp, vai a capirti

29 gen 2017 by Paola Balsomini, 269 Commenti »

La Sampdoria vince, convince, rifiata. Eccola la solita bella prestazione contro una big. Del resto il problema non è mai stato il bel gioco, o almeno non lo è mai stato quando di fronte i blucerchiati si sono trovati una grande. La Samp delude invece con le piccole, in quelle partite in cui si dovrebbe fare un salto di qualità. E invece con i giallorossi si è finalmente visto il vero Praet, il solito Schick che a gara in corso non perdona, il caro vecchio Muriel e anche il terzino destro Bereszynski che alla fine avrà bisogno di un po’ meno di tre mesi per integrarsi. E  chiudiamo con una provocazione: ma allora la Roma si può battere! Non è vero che anche schierando i titolari la Samp avrebbe comunque perso in Coppa Italia… alzi la mano, ora, chi non vorrebbe invertire i due risultati…


269 Commenti

  1. Fra Zena scrive:

    Io alzo la mano!non vorrei invertire i due risultati,perche’il nostro obiettivo e’una salvezza teanquilla e -continuando a perdere – questo obiettivo NON si raggiunge. C’era urgentemente da invertire una tendenza negativissima e da ridare fiducia a tutto l’ambiente. Inoltre e’vero che la roma a genova si puo’battere,da loro e’altra storia. Comunque lasciatemi dire che GODO di gusto per aver sgambettato la triade totti/de rossi/spalletti,che davvero non sopporto per spocchia,arroganza,favore smielato dei mass media. Per una volta, se ne tornano a casa con zero punti. Dopo genoa,inter e toro un altro scalpo illustre. E ora,per favore,non fermiamoci come al solito. Andiamo a san siro a giocarcela,montella e’un altro a cui lo sgambetto lo farei volentieri. Ps ma puggioni ieri aveva un problema alla gamba destra?sul secondo gol si accartoccia in modo innaturale e da li’non ha nemmeno piu’battuto le rimesse dal fondo..

    • Sammy scrive:

      ooooohhhhh bravo Fra Zena che qui a continuare a non fare i giornalisti si scrivono certe cose. Meglio vincere ieri che in Coppa (qui in casa, la in trasferta c’è una grandissima differenza…)

    • Fulvio Vassalli scrive:

      secondo me è rimasto impantanato in quel cesso di terreno di gioco che abbiamo, cmq si aveva mal di schiena

    • marco scrive:

      Perchè dovremmo andare a San siro a giocarcela, non è la salvezza il nostro obbiettivo?

      • Fra Zena scrive:

        ti rispondo subito: a parte il fatto che a 27 punti non siamo affatto salvi (ieri intanto Crotone e Palermo hanno fatto punti…), io ho scritto salvezza TRANQUILLA, non salvezza e basta. Mi piacerebbe, siccome negli ultimi anni è successo poche volte, arrivare a giocare le ultime 10 partite senza patemi d’animo, per divertirci e giocare bel calcio. Chiedo troppo? E l’elenco degli obiettivi non è finito: guadagnare posizioni per prendere più soldi, arrivare ottavi per non fare il preliminare di Coppa Italia, scavalcare i bibini, sgambettare Montella, fare un prestigioso risultato a San Siro, ecc ecc. Preciso: io non snobbo la coppa Italia, anzi sul 4-0 della Rometta dovevi vedere che faccia avevo…è che bisogna essere realisti: con una società imprevedibile, un tecnico bravo ma talebano, una squadra giovane e poco amalgamata, il rischio di finire invischiato nelle zone basse è sempre dietro l’angolo. Sarò troppo pessimista e mugugnone, ma la lezione del 2011 per me è ancora viva; nel 2013 ci siam salvati a maggio, l’anno scorso pure. Io non voglio più soffrire così, quindi per me il campionato è prioritario, poi se si fa bene in Coppa meglio ancora. Ieri intanto, se per caso avessimo perso, ti assicuro che della Coppa Italia si sarebbero ricordati in pochi, mentre molti avrebbero maledetto la vittoria del Crotone…spero di essermi spiegato! :)

        • marco scrive:

          Io i 2 risultati li avrei invertiti eccome invece. Hai in casa a Marassi partite contro Crotone,Pescara,Bologna,Chievo se non ti costruisci una serena salvezza in quelle circostanze è giusto che vieni punito.
          Il Cesena era un opportunità ghiotta e la semifinale si gioca in doppio turno.
          Quindi perchè ostinarsi a non voler nessuna ambizione?
          Perchè pensare che la SAMP sempre e comunque deve lottarsela con Empoli,Bologna,Chievo? Addirittura deve star sotto a Sassuolo,Atalanta,Torino.

          Contro la Roma abbiamo avuto la prova, che essendo un gioco collettivo, con la giusta fame, voglia,abnegazione,dedizione puoi ottenere risultati ben oltre le proprie aspettative.

          Perchè domenica non si è vinto solo col risultato ma anche col gioco.

          • Fra Zena scrive:

            ti capisco, Marco. io non dico che la Samp deve sempre e comunque lottarsela con le piccole, anzi. Penso però che che lo stato attuale della nostra società non consenta troppi voli pindarici. Nel calcio la piazza conta meno della programmazione e della finanza; Sassuolo, Atalanta e Torino hanno proprietà stabili da anni e stanno raccogliendo i frutti della loro programmazione, con una posizione in classifica mediamente migliore della nostra negli ultimi anni. Nella stagione singola poi può succedere di tutto, ma il tempo fa giustizia di chi fa le cose bene e chi no. Noi abbiamo una proprietà che è entrata nel calcio da poco e che, dopo un paio d’anni di pasticci (Eto’o, Zenga, riprendere Cassano, Montella, ecc), ha iniziato qualcosa di simile a una programmazione. Ma resta che siamo una squadra costruita quest’anno da zero, con una rosa talentuosa ma corta che non dà molte garanzie di stabilità. Per questo, e lo dico da inizio anno, per me i punti in campionato vengono prima di tutto. La coppa è un di più; non la snobbo, ma preferisco mettemi al sicuro dal lato salvezza il prima possibile. Il mio è realismo, non pessimismo; ricordo comunque, senza voler fare paragoni inconsulti, che Mantovani la prima coppa Italia l’ha vinta dopo 6 anni di presidenza (e all’epoca si giocava in andata e ritorno…:) )

  2. Paolo1966 scrive:

    Bill è un allenatore professionista. Bill allena una grande squadra. Bill conosce il calcio. Bill sa che puo’ capitare che una squadra sulla carta inferiore se gioca bene e con più intensità possa battere la sua squadra. Bill, che si ricorda che all’andata aveva vinto grazie ad un rigore regalato a tempo scaduto, evita di mandarlo col rigore del sesto minuto di recupero dopo che l’arbitro ne aveva segnalato quattro. Bill è uno sportivo. Sui come Bill. Non com’è Luciano… P.S. In un colpo solo dopo secoli ho visto uno che va sul fondo saltando secco l’uomo è la mette in mezzo per uno che arriva da dietro e segna. Un gol da vero centroavanti. Un gol su punizione. Una cuccagna…

    • stefano scrive:

      infatti il calcio talvolta e’ così semplice che quando si imbottigliano al centro, continuano a tenere la palla senza mai tirare in porta divento matto! Anche ieri, durante il primo tempo 2/3 volte avevano la possibilita’ di tirare e invece hanno favorito la ripartenza… ma perche’ non tirano mai dal limite?

  3. alup scrive:

    Finalmente una Samp che ha giocato con cuore e agonismo con il contributo di Giampaolo che ha azzeccato i cambi , non ha schierato Skriniar terzino fuori ruolo dando fiducia ricambiata a Beredinski e lasciato Alvarez in panchina. Ottimo Praet e devastante Schick se inserito partita in corso , Barreto inesauribile , spero che Torreira pensi più’ a giocare che al suo contratto. Ottima Samp avanti così , recuperiamo quel centroclassifica che ci spetta visto la rosa ed i giovani promettenti nei vari ruoli.
    Saluti

  4. pier scrive:

    Giustissimo Paola.Ma c’è poco da capire se metti la squadra titolare ,che è grossomodo questa (c’è ancora da eliminare l’improponibile Regini e mettere Schik sempre ) e se ci arbitrano onestamente ribadisco che siamo da Europa.
    Se il Giampi ritorna ai suoi vecchi amori siamo da B.
    Oggi Quagliarella era morto e invece ha tolto Praet …meno male che Schik l’ ha raddrizzata.Sul primo gol come al solito colpa di Regini.Andatevi a vedere bene il movimento senza senso che ha fatto in area di rigore invece di marcare Peres.
    Come quasi sempre abbiamo cmq giocato molto bene.
    Finalmente una gioia.

    • Stefano_1970 scrive:

      Regini é un bidone, ma ha fatto il movimento giusto questa volta andando a chiudere sul giocatore a centro area che il centrocampista e il difensore centrale si erano persi.

      • Pier scrive:

        Scusa ma se Peres è completamente libero di segnare per me lo dove marcare il terzino non il centrale.O no ?Cosa ci facevano in 3 nel mezzo ??Cmq il succo resta che Regini è un bidone.

        • Stefano_1970 scrive:

          Se riguardi l’azione noterai che purtroppo tre in mezzo non c’erano. Torriera su Niangolan era un rischio e si é visto.

    • Stefano_1970 scrive:

      Premio “perdente dell’anno” a Rudiger che ha passato gli ultimi 7-10 minuti della partita a provocare Skriniar-Sivestre-Schick.
      Potrà guadagnare tanti soldi, ma la dignità non se la può comprare.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      mi permetto di dissentire su regini. ha fatto fino ad oggi una buona stagione. dissento anche su squadra da europa. da europa sono lazio e fiorentina e non mi sembra che siamo ancora vicini a queste squadre. se la società terrà i giovani e li farà crescere ancora una stagione allora magari lo saremo, se li vendono come probabilmente faranno ce la prenderemo col regini e il gianpi di turno.

      • Stefano_1970 scrive:

        Libertà di parola e opinione. Ci mancherebbe

        Quando vedrò Regini venduto a titolo oneroso magari cambio anche idea.

        • Massimo Pittaluga scrive:

          grazie stefano per lasciarmi la libertà di opinione….appunto ci mancherebbe. con stima

      • Pier scrive:

        Guarda che abbiamo dei signori giocatori il fatto è come dici giustamente che verrano venduti ,non cresceranno qui purtroppo ma la classe c’è.Guarda che questa Samp seppur acerba ha giocato alla pari con quasi tutte Napoli Milan Roma Inter viola.
        Poi abbiamo il problema arbitraggi che è fondamentale.
        Per me Regini è inguardabile anche solo a vederlo correre.

        • Paolo1968 scrive:

          Io voglio bene a Regini per impegno e dedizione, ma ritengo sia un giocatore “ignorante” di piedi e di testa. Non è un campione, ma nemmeno una catastrofe.
          Cosa certa è che l’ultimo terzino sinistro decente che abbiamo avuto si chiamava Ziegler e non è che fosse eccezionale….
          Probabilmente è un ruolo molto difficile in cui pescare sul mercato….
          Tra l’altro, ora che ci penso, abbiamo vinto uno scudetto con Bonetti, che rispetto agli altri in squadra era 3 gradini sotto…

        • Massimo Pittaluga scrive:

          non ho detto che non abbiamo giovani forti e di prospettiva anzi il contrario e se eccetto uno o due all’anno che si devono vendere per fare cassa e giustamente anche guadagnare dal punto di vista di ferrero gli altri si tenessero si potrebbe vedere una squadra dal sesto al decimo posto stabilmente che è secondo me il giusto posto della samp per storia pubblico e anche fatturati. su regini opinioni che rispetto ma non condivido. c’è di meglio ma il suo lo fa e sinceramente è da quando sono bambino e vedevo certa parte di pubblico accanirsi con galia per qualsiasi cosa e poi con l’obbiettivo di turno che l’accanimento mi da un po fastidio. ma questa è una questione di indole a me da fastidio che quando il regini di turno sbaglia va lapidato ma quando fa bene fa male lo stesso. poi se arriva uno migliore per carità sono contento non è mio fratello

      • Joe Kidd scrive:

        Giusto Massimo, vediamo quanto dura Schick…

      • angelo scrive:

        #Pittaluga…..
        Non posso che essere d’accordo sulla differenza tra noi e Lazio/Fiorentina…e sulla conduzione societaria. Vedremo se vorranno investire sul futuro o fare altre plusvalenze. Ma su REGINI…..NO!!!!E’ un giocatore da bassa serie B , sgraziato, senza fantasia, e che neppure con la fascia di capitano ed il posto assicurato riesce ad avere un atteggiamento adeguato.
        Un saluto

        • Massimo Pittaluga scrive:

          non sto dicendo che regini sia forte, sto dicendo che a sinistra ogni mr che arriva alla fine mette lui tra quelli che ha. perchè? forse perchè tra i disponibili da sinisa a zenga a montella e gianpaolo ritenevano fosse il meno peggio. poi ovviamente se magari arrivasse un esterno sinistro di ruolo vero saremmo tutti contenti, ma malgrado i limiti che si vedono io non vedo questa sequenza continua di disastri di regini tutto quì e col modo di difendere di giampaolo stia facencendo un campionato sufficiente. poi se pavlovic giocherà meglio ben venga ci mancherebbe.

    • marco scrive:

      E chi metti come terzino sinistro?

      • Pier scrive:

        Provo Pavlovic che a inizio stagione mi pare avesse giocato benino prima di farsi male con la Roma o piuttosto gioco con la difesa a 3 ma Regini non gioca mai al pari di Alvarez.Quasi ogni gol che prendiamo è colpa sua.A Napoli l’ hanno scorso non gli hanno mai fatto mettere piede in campo.Letteralmente.

        • marco scrive:

          A Napoli non avevano manco schierato Tonelli .

          Dire che Pavlovic sia meglio di Regini e possa dar chissà quale apporto è non essere razionali.

          Uno svincolato che non se lo filava nessuno, retrocesso col Frosinone.

          • Doria65 scrive:

            Ma possibile che chiunque la pensi diverso da te sia irrazionale, incompetente e via dicendo?

            Riuscirai mai ad esprimere una tua rispettabilissima opinione senza offendere chi la vede diversamente?

            E poi dicono che sia il blog del pensiero unico…

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Regini & Alvarez li voglio titolari………….in panchina!

  5. alan scrive:

    io adesso mi metto comodo e aspetto i commenti dei soliti noti che tenteranno di sminuire anche questa vittoria, perché tanto quando vinciamo è solo fortuna.
    ps: complimenti ai romanisti (spalletti in primis) che all’andata dell’arbitraggio non volevano parlare e oggi piagnucolano.

    • Sammy scrive:

      vittoria meritatissima!! Però a essere onesti è rigore clamoroso all’ultimo minuto su Dzeko, se il guardalinee non sbaglia il fuorigioco è facile finisca pari.

      • Kreek scrive:

        @Sammy

        Ad essere VERAMENTE onesti, allora quell’azione neanch si sarebbe dovuta giocare: Mazzoleni ha prolungato di 1 minuto e 45 secondi la durata del recupero…Roba da matti!

      • marco scrive:

        Sammy

        il recupero era di 4 minuti non di 6, ergo la partita era già finita.

      • ROBY LEVANTE scrive:

        Non sono così sicuro che non fosse fuorigioco.I telecronisti di Sky ,ovviamente,l’hanno accennato ma non è stato fatto il fermo immagine come di solito fanno solo…….per le grandi.

      • Doria65 scrive:

        Primo rigore si, clamoroso no… E al 97esimo i rigori si danno solo se sono clamorosi

        Secondo il fuori gioco sul campo sembrava evidente, e l’arbitro non ha ma moviola

        Terzo Mazzoleni non lo ha dato perché aveva un dubbio, e se lo aveva lui dopo un arbitraggio che definire vergognoso è fargli un complimento, vuol dire che di clamoroso proprio non c’era nulla…

        Quarto ricordi l’andata

        Quinto abbiamo vinto. Punto

        • angelo scrive:

          ….Quanto a Mazzoleni, mi stupisce il giudizio del Secolo….”Un arbitraggio onesto – 6 -”.
          A me ed a quelli intorno, quasi scoppiava il fegato per la rabbia nel vedere il metro di giudizio applicato per tutta la gara….un vero V E N D U T O !!!!!!

      • Fioretta scrive:

        Si ,hai ragione , però ci siamo ripresi il maltolto del rigore inventato a Roma al 94°,uno per uno non fa male a nessuno. Spalletti ha la memoria corta ….Oltretutto eravamo già al 96 °,sarebbe dovuta finire al 94°,ti concedo trenta secondi per i crampi di Torreira ,ma non di più,cosa aspettava a fischiare la fine …..Ci mancava proprio un rigore contro …

      • Joe Kidd scrive:

        Se hanno segnalato fuorigioco non si può parlare di rigore negato poi ben oltre il recupero.

      • Fulvio Vassalli scrive:

        Magari se fischiava quando doveva invece di inventarsi un minuto e mezzo extra di recupero ..

    • Fioretta scrive:

      Eccome ha parlato all’andata,si è reso ridicolo dicendo “rigore solare su Dzeko” ,infatti io oggi gli avrei ribattuto fuori gioco solare caro Sapalletti

  6. Michele G. scrive:

    1-1! No, non sono impazzito! Dicono che la vendetta sia un piatto da gustare freddo. Beh! Ce lo siamo gustato congelato! Oggi la Roma si lamenta per alcune decisioni arbitrali, specie sulla punizione del 3-2. Peccato che all’andata abbiamo vinto loro al 93 su rigore inventato. Per i commenti tecnici, ci risentiamo dopo. Ora voglio solo godermi questa vittoria, non importa come sia maturata o meno. Sensi di colpa non ne sento, tenendo conto di quante partite ci hanno scippato solo quest’anno per decisioni discutibili o palesemente ostili.

  7. Gabriele scrive:

    Alla faccia dei gufi che dicono che la squadra è scarsa e che l’allenatore non è buono…. ora per un po’ staranno in silenzio…
    Lasciatami dire a me che abito in toscana, che per vedere la samp devo sudare 7 camice….. CHE SPETTACOLO LA SUD!!!
    Un grazie a tutti i tifosi presenti allo stadio… da esempio per tutta italia e non solo….
    Gabriele.

  8. Doria65 scrive:

    Ieri, come reparti, direi bene tutti e tre. Come singoli, strepitoso Scick, molto bene Barreto, Praet e Muriel, bene tutti. Da rivedere Puggioni (condizionato però dall’infortunio), Quagliarella. Regini come prestazione non mi è dispiaciuto, ma sul primo gol non ha chiuso…. Bene il polacco

    I soliti piagnistei di chi ha la memoria corta… Alla moviola il rigore (a tempo strascaduto) c’era, ma sul campo il fuori gioco di Dzeko sembrava netto. Al 95, caro Spalletti, i rigori si danno solo se sono senza il minimo dubbio, e lì di dubbi ce n’erano un milione, altrimenti un arbitro vergognoso come quello di ieri te ne fischiava due…

    • maurosampbolzano scrive:

      da quello che ho letto sui giornali l’arbitro (al 6sto,minuto di recupero quando ne aveva dati 4 che vergogna) lo aveva dato ma è stato il guardaline ad alzare la bandiera del fuorigioco.per un momento mi sembrava di essere tornato a napoli, dove avrebbero giocato fino all’alba se non segnavano loro, di nuovo che vergogna

    • Lollo scrive:

      Scusa, ignoranza mia, ma non c’era comunque un altro giocatore della Roma ( Totti ? ) in fuorigioco ? Non gli arriva la palla ma non si può certo dire passivo….

    • Faso scrive:

      …e infatti l’arbitro il rigore lo stava fischiando, non fosse stato per il guardialinee saremmo qui a fare ben altri commenti. Già ci aveva provato poco prima inventandosi non so cosa per fare ribattere la punizione a Totti che era scivolato da solo…

      Nota a margine: ma cosa si è divorato Djuricic ???

      • maurosampbolzano scrive:

        al sig. totti,che con quello spintone mi manda tra un po’ il Davide Torreira in tribuna, vergogna lo faceva un doriano a lui era rosso diretto con poi 3 giornate di squalifica

      • Doria65 scrive:

        In effetti… Peccato, perché secondo me è buono davvero. Probabilmente giocare così poco ma aiuta… Spero abbia altre occasioni!

  9. Luca scrive:

    Non vorrei commentare la partita ( anche se con piacere direi che i giocatori ancora una volta ci hanno smentito ) ma vorrei Paola che non venisse dimenticata l’esultanza del sig Ferrero al primo goal della Samp ( ieri ero a casa influenzato e seguivo dalla TV) effettuata verso la gradinata sud con un gesto poco simpatico sottolineato più volte dai commentatori della Rai ! Questo non e’ il mio presidente!!!!!!!

    • marco scrive:

      I commentatori rai, quelli imparziali , quelli che chiamano i Bibini Genova, quelli che si prostrano al primo potere forte?

      Sono peggio di Ferrero.

    • Fioretta scrive:

      E basta ……Vi attaccate a tutto per criticare Ferrero ,non puoi accusarlo di aver venduto tutti ,come dicevate(anzi compra e bene , è notizia di oggi Verre …Proprio come il gentleman Edoardo …), basta ,basta e basta.

      • Joe Kidd scrive:

        Bravo Luca, penso che qualunque sampdoriano legato allo stile Garrone/Mantovani si senta triste per quanto visto allo stadio.
        Anni fa sarebbe stato impensabile che un vero tifoso Samp si esaltasse e giustificasse le volgarità viste e sentite uscire da chi dovrebbe rappresentare la massima carica societaria.
        Un tempo si dileggiava Preziosi…oggi invece questo signore gia noto per il crack Liviston è adorato.
        Poi qualcuno li paragona anche a Edoardi dimenticando quanto fatto dalla famiglua Garrone per la Samp.

    • Pier scrive:

      Ieri Ferrero mi invece piaciuto.Un Ultras presidente c’è lo abbiamo solo noi.Col cappuccio in testa pure stava.Per lo meno non le manda a dire.Purtroppo e miscio.Speriamo ci venda bene.

    • gianfra scrive:

      Di solito certe uscite di Ferrero non le condivido, ma verso i giornalisti romani…. questa gente non la sopporto , sono vergognosi e non posso dire altro.

  10. Joe Kidd scrive:

    Ottima prestazione, vero anche che questo succede soprattutto contro squadre meno chiuse e che ti permettono di giocare ergo mi aspetto la prestazione anche col Milan contro il quale all’andata la gara fu falsata vergognosamente.
    Molto bene per un tempo Praet, meno Puggioni anche se non stava al massimo ma comunque sul gol anche Skriniar parecchio in ritardo; azzeccatissimo l’ingresso di Schick che ha movenze da campione.
    La squadra comunque non molla mai, i meriti del mister ci sono.

  11. Maurino scrive:

    Io nn vorrei invertire i risultati..meglio i 3,punti in campionato! La coppa è difficile che la Vinci con questa squadra….cmq si è rivista la Samp di inizio stagione ,grintosa e affamata.. .anche un po di fortuna mai avuta fin ora… del resto squadra giovane e risultati altalenanti,lo si sapeva,lo si sa, ma io x primo me ne dimentico troppo preso cadendo in depressione ai primi problemi palesati dalla rosa blucerchiata.
    Dzeko voleva il rigore?????!!! Ma se abbiamo ancora negli occhi la pantomina che ci ha fatto all andata! Almeno avessero detto che i conti si sono pareggiati.. .

  12. Ale scrive:

    Paola hai scritto esattamente quello che e’ il mio pensiero…. questo é.. che sintonia peró

  13. Renzo scrive:

    È stata una di quelle partite che dimostrano (per fortuna) che il calcio fa presto a far parlare ed altrettanto a far tacere. Eravamo nel bel mezzo di: Giampaolo è il re degli esoneri, Muriel non segna più nemmeno con le mani, il campionato è anonimo e meno male che ci sono quelle tre lì in fondo che perdono sempre, difesa da brividi, Cassano blablabla, squadra senza personalità e con pochi attributi, la coppa Italia presa sottogamba, Ferrero vede solo le plusvalenze e così via. Tutto vero. Parte di queste cose le ho sostenute e le sostengo ancora anche io. Poi però si vince con la Roma 3 a 2 con una partita giocata intensamente e correndo per 95 minuti e allora va bene così! Che altro aggiungere? Sono uscito dallo stadio stanco, ma felice, come se avessi giocato io!

  14. Joe Kidd scrive:

    http://sport.ilmessaggero.it/calcio/sampdo…ro-2225699.html

    C’era una volta lo stile Sampdoria…

    • Paolo1968 scrive:

      Va bene, corretto, ma tu rimarchi questo oggi?

      • Kreek scrive:

        @Paolo 1968

        Ecco, appunto…

        • Joe Kidd scrive:

          Ma appunto cosa!!! Ma la smettete una buona volta di ergervi a difensori della Sampdorianità riducendo a marachelle quanto questo personaggio fa?
          Tutto va bene?
          Non ho aggettivi…

          • Paolo1968 scrive:

            Io non mi ergo a far nulla, solo che domenica mi son concentrato sulla Samp

          • Joe Kidd scrive:

            E caso strano Gradinata Sud ne ha parlato…la Samp è una cosa seria e rappresenta o meglio ha sempre rappresentato e rappresentava sino a 3 anni fa una filosofia, uno stile… non puoi scindere le due cose.

      • Fioretta scrive:

        Si Paolo 68 ,basta criticare si attaccano a tutto ….Mah

        • Joe Kidd scrive:

          Ragazzi ma seriamente….vedere il proprio presidente che insulta con gesti volgari per voi è bello?
          Ma Paolo Mantovani…lo stile che ci caratterizzava…ne avete un vago ricordo o siete non onesti intellettualmente?

        • Joe Kidd scrive:

          La pasionaria de noantri quando le cose girano riappare miracolosamente…

          • gianfra scrive:

            Cosa ho fatto di male a nascere doriano? Oltre a soffrire, oltre a farci prendere in giro dalle altre tifoserie, devo, dobbiamo sopportare gente come te che rimarcano sempre il negativo.
            Di difetti questa presidenza ne ha e tanti, ma tu sei molto peggio.
            Quello che ho scritto non servirà a niente, perchè continuerai a deliziarci con i tuoi discorsi disfattisti. Ma sogno (follia?) una gradinata che tifa che si fà rispettare e che la gente solo capace a criticare se ne và da un’altra parte.

          • Joe Kidd scrive:

            Goditi allora Ferrero, i suoi insuccessi imprenditoriali, il suo mirabolante stile e la distruzione dei valori che Mantovani aveva portato.

    • MaxSanremo scrive:

      Vergognoso il commento sull’arbitraggio del Messaggero, fantastico come in Italia i giornalai sono sempre incredibilmente di parte. Non ha parlato che erano state assegnate due punizione una di fila all’altra a sua Maestà Totti di cui la seconda assolutamente inesistente e che l’azione su Dzeko era al 95esimo e 20 secondi un minuto e venti secondi oltre la fine del recupero!!

    • marco scrive:

      Il messaggero giornale di???????

      • Joe Kidd scrive:

        Ho l impressione che il link allegato non abbia riportato quanto intendevo…ovvero le gesta di Ferrero allo stadio.

        Sull arbitraggio ovviamente sono d accordo: partita falsata all andata mentre domenica recupero infinito e tra le altre cose manco si puo parlare di rigore negato perchè il fuorigioco era stato fischiato.

      • Michele G. scrive:

        di Roma o di m@@@a?

  15. Lollo scrive:

    Alcun considerazioni in ordine sparso:
    - al di là del ( discutibile ) turn over di coppa paghiamo il fatto di essere un squadra piena di elementi giovani e quindi spesso discontinui e di dipendere dalle ” lune ” di un giocatore discontinuo per eccellenza ( quello che Liedolhm definirebbe un grande mezzo giocatore…absit iniuria… ) tale Muriel
    - contro squadre forti ma che ti fanno giocare rendiamo di più, contro squadre che parcheggiano il pulmann in area è difficile per tutti ( vedi Napoli ieri )
    - la nostra partita di ieri è la sintesi dei 3 modi di fare gol
    - arbitro e commentatori Sky ancora una volta vergognosi : il primo tra un po’ li fa pareggiare prolungando il recupero oltre misura) i secondi a gridare allo scandalo per il presunto rigore su Dzeko…brucia eh ???

  16. Michele G. scrive:

    Cara Paola, non penso ci sia da meravigliarsi per questo altalenante comportamento della nostra squadra. Come tu stessa hai osservato, la Samp di Giampaolo è in grado di fronteggiare a viso aperto le grandi, con le quali può applicare un pressing molto alto e asfissiante, per approfittare dei palloni recuperati ed operare rilanci pericolosi per gli attaccanti. Con le squadre alla pari o presunte piccole, la musica cambia, perché siamo noi a dover costruire il gioco ed avendo a disposizione praticamente un solo modulo, non riusciamo a scardinare le difese chiuse. Questo, secondo me, è il grosso limite di Giampaolo: l’incapacità di cambiare modulo ed adeguarsi all’avversario di turno. Penso, e temo, che dovremo vederne parecchie di partite così fino alla fine del campionato. E dire che, vista la relativamente tranquilla posizione di classifica, almeno con le squadre alla nostra portata Giampaolo potrebbe sperimentare qualcosa di nuovo. Se non lo dovesse fare, allora rassegniamoci ad un tran tran monotono, senza particolari aspirazioni.
    Una piccola annotazione: al buon Djuricic una bella tirata di orecchie non gli starebbe male. Primo, non si può sbagliare un gol ad un metro dalla porta; secondo, l’egoismo, se non è un peccato capitale, gli assomiglia molto. Aveva due compagni liberi alla sua sinistra, ma si è fatto prendere dalla foga di segnare. Se la Roma avesse pareggiato, sarebbe stato da legare al palo della porta fino alla fine del campionato!

    • Fra Zena scrive:

      su Djuricic sottoscrivo in pieno. Gli è andata bene che la Roma non ha pareggiato…

      • giovanni scrive:

        premetto che avendo vinto ci si può scherzare su: secondo me ha sbagliato il gol perchè stava ancora finendo di ridere per come è capicollato a terra emerson palmieri sullo splendido prato del ferraris (a proposito ma è possibile che a bergamo, verona, udine, raggio emilia ecc, ci sia il terreno di gioco di gran lunga migliore che da noi??? ma il clima, l’erba semisintetica, le lampade, o è cambiato il mangime dei piccioni che domenica non si sono quasi visti) che lo ha liberato solo davanti alla gradinata sud, neanche alla porta…
        in realtà è vero se mazzoleni completa l’opera saremmo qui a disintegrarlo…speriamo sia un ragazzo fortunato
        un saluto a tutti

  17. Cicciosestri scrive:

    Come ho già avuto modo di dire IO STO CON GIAMPAOLO!
    C’è poco da capire, squadra giovane e soggetta ad alti e bassi, maestro di calcio perfetto per noi!

  18. Cicciosestri scrive:

    E basta con questa Coppa Italia! Anche dopo una vittoria bella e convincente avete voglia di fare polemica? Tanto uscivamo in semifinale!

    • Lollo scrive:

      o peggio..perdevamo la finale ai rigori… ;-)

    • Sammy scrive:

      giusto bravo

    • Fra Zena scrive:

      bravo! Poi intanto ieri Crotone e Palermo hanno fatto punti, se per caso perdevamo apriti cielo…il nostro obiettivo no.1 è la salvezza tranquilla, la Coppa Italia al momento è un sogno irraggiungibile (e diciamo pure che giocare in turno unico a casa della più forte non migliora le cose)

    • marco scrive:

      Con tifosi come te , che accettano tutto è già tanto se ci iscriviamo al campionato.

      Un minimo di orgoglio lo hai?

      Se uno la pensa diversamente da te, può sbagliare ma non ha bisogno delle tue paternali da 4 soldi bucati.

      • Cicciosestri scrive:

        Rilassati … abbiamo vinto 3 a 2 con la Roma … dovresti essere felice e sei nervoso … soffri di bibinismo acuto? RELAX!

      • Joe Kidd scrive:

        Scherzi Marco?
        Ferrero non ha venduto nessuno, perchè Pereira non conta eh, bisogna ringraziarlo per non aver fatto quello che ha fatto per due anni.
        Ora aspettiamo a giugno e vediamo quanti ne rimangono ma sicuramente sino lo che vorranno andare via…

        • Cicciosestri scrive:

          Godetevi la bella settimana dopo la partita con la Roma … ora rimpiangiamo anche Pereira? Andatevi a rileggere i commenti dopo Bologna Sampdoria!

    • Pier scrive:

      Allora non giochiamola nneanche più non iscriviamoci ritiriamoci.Facciamo solo questo splendido campionato non falsato che vinciamo tutti gli anni e ci da grosse soddisfazioni.Ah poi c’è il derby dei misci da vincere che ci porta in Coppa campioni.
      L’importante è partecipare..Bellissimo.

    • Cicciosestri scrive:

      Dopo aver visto il rigore che hanno dato alla Roma contro il Cesena, siete ancora sicuri che ci avrebbero fatto passare il turno!?! Giorno dopo giorno sono sempre più convinto che Giampaolo qualcosa sbaglierà, ma la maggior parte delle volte ha ragione … vero Balsomini?

  19. Faso scrive:

    Abbiamo vendicato l’andata e non solo nel risultato… la goduria più grande vincere grazie alla punizione che non c’era e sentirli “piagnere” per il fuorigioco/rigore a tempo scaduto !!!

  20. maverick scrive:

    Io non li vorrei invertire! Al massimo avrei voluto vedere i titolari anche in coppa… Non siamo salvi finche non lo dice la matematica.. Ieri hanno fatto punti in parecchie della nostra zona di classifica e le squadre medio piccole con cui giochiamo male sono molte di piu di quelle forti con cui giochiamo bene e non e’ che con le forti vinceremo sempre…Per cui mi tengo strettissimi queti tre punti e non mi preoccupo della coppa italia che tanto non avremmo mai vinto..se non altro perche in una finale con una big non ce la farebbero mai vincere gli arbitri

    • Fra Zena scrive:

      sottoscrivo

    • Fioretta scrive:

      Giusto, c’era anche chi aveva scritto che ci avrebbe sorpassato l’ Empoli e invece no….Noi vinto loro perso,meglio questa vittoria che unpassomin più in Coppa ,tanto non l’avremmo certo vinta

  21. Stefano_1970 scrive:

    Partita quasi perfetta. É bastato avere un giocatore in più ad allargare la difesa avversaria (parlo del terzino dx polacco) e so sono aperti spazi di manovra per gli attaccanti.

    Bene Praet e Bruno Fernandes che con la loro corsa e qualità hanno creato (finalmente) delle superiorità numeriche. Muriel ancora fuori forma (dopo 30 minuti scoppiato) ma decisivo.

    Domenica bel banco di prova contro un Milan che da qualche domenica soffre e spero non abbia bisogno dell’aiutino..

    • Paolo1968 scrive:

      Ma sei sicuro di quello che dici di Muriel?

    • Michele G. scrive:

      Beh, dai, qualcosa più di 30 minuti Muriel è durato! Almeno tutto il primo tempo e qualche minuto del secondo.

      • Joe Kidd scrive:

        Ieri Muriel, dopo le ultime deprimenti prestazioni, ha fatto bene.
        Fa dire anche grazie a Spalletti che ha fatto giocare Vermaelen e non Mamolas…ottimo Giampaolo a far giocare Muriel dalke sue parti.

  22. Massimo Pittaluga scrive:

    D’accordo col tuo commento Paola, ma aggiungo che la samp in trasferta ha fatto pochi punti e la maggior parte in casa. squadra che ha in alcuni singoli qualità ottime, in alcuni casi come muriel eccellenti (aggiungo schick) che oggettivamente ha fatto un gran gol e un contropiede da solo di grande qualità. ha tuttavia carenze strutturali che tutti sappiamo. un giocatore quest’anno imprescindibile è barreto unico incontrista vero che è tornato ai livelli di palermo. ora speriamo che anche a Milano diano continuità di prestazione e che si portino via punti. il Milan con noi ha una fortuna diciamo così esagerata. ogni volta ci fa un golletto in partite che non meriterebbe. andare per una volta a milano e giocare una partita aggressiva per vincere vista la classifica ormai tranquilla sarebbe una bella soddisfazione. bello il video di ferrero sulla balaustra della tribuna d’onore in atteggiamento ULTRA per ricordare un suo film. il braccione che sembra di romei inutilmente nel tentativo di placarlo e parte un bel Vaffa. Per tutto il resto c’è Mastercard.

  23. Daniele da Rapallo scrive:

    Cara Paola, non potevi dire di meglio.
    Ieri ho visto la mia prima partita allo stadio della stagione e devo dire che, per la modica cifra di 35 euro in gradinata nord (infatti lo stadio non era poi così pie
    no, anzi…), se non altro mi sono divertito.
    Partita bella e da cardiopalma, ben giocata e con un arbitro indisponente che però, alla fine, gli errori più grossi forse gli ha fatti a favore nostro anche sa abbiamo ancora molto credito con la sorte.
    Bravo il terzino polacco, bravo Praet (anche se fuori ruolo), bravi tutti; contando anche che il portiere era a mezzo servizio, altrimenti forse almeno un goal era evitabile.
    A questo punto mi chiedo quali eventuali ritocchi di mercato potrebbero migliorarci.
    Bene comunque, a patto si riesca a trovare un po di continuità.

    • Sammy scrive:

      cmq a dare 35 euro per una gradinata sbagliate voi, così incentivate i presidenti a fare questi prezzi allucinanti

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Forse nel secondo goal è sembrato sorpreso mentre per il primo la colpa principale è di Regini che si accentra sempre ed è sempre fuori posizione e non marca mai l’uomo,Vedere da dove arrivano i goals subiti.

  24. danilo scrive:

    Chissa quanti tifosi doriani hanno goduto ieri nel pensare al 4-0 di coppa italia.
    Io ho goduto…..come tornare a casa e stare a vedere tua moglie a letto con un’altro.
    Caro Giampaolo…non hai capito proprio niente di noi sampdoriani.

  25. bubu64 scrive:

    Sono stracontento del risultato ottenuto contro una squadra di arroganti, presuntuosi e prepotenti che se ne tornano nella capitale con le pive nel sacco (come spesso è capitato a noi grazie anche a torti arbitrali).Finalmente Praet, ottimo Muriel, benino il polacco sulla fascia ma il giocatore c’è e si vede, bene tutto sommato la difesa e voglio spendere due parole per Regini, non che ora ho cambiato idea su di lui ma ieri mi è piaciuto per come ha interpretato il ruolo, senza sbavature, presidiando la zona e difendendo in maniera egregia(quando ce vo’ ce vo’).Ora ci vorrebbe un altro risultato positivo a Milano contro un’altra banda di presuntuosi.Come al solito Gianpaolo nonmi è piaciuto Praet migliore in campo tolto per Linetty che sta attraversando un periodo di appannamento, il cambio di Schick molto ritardato ma non certo per Muriel ecc. Poi sento l’intervista (e già mi cadono i marroni quando parla)alla domanda del giornalista come giudicava le prestazioni di Muriel e Schick lui di rimando evidenzia il grandissimo lavoro fatto da Quagliarella per la squadra che correva dietro a tutti. Mi sono un attimino tastato perchè o lo è o ci fa…risposta in studio sacrosanta di Massimo Blondet :Non sono d’accordo da una punta mi aspetto ben altre cose, ok l’aiuto alla squadra, ma mi deve gonfiare la rete e purtroppo Quagliarella è da mo’ che la porta non vede piu’ , non salta l’uomo e soprattutto non fa piu’ quei gol dalla distanza che lo resero famoso.

    • Paolo1968 scrive:

      3/4 di post a dare addosso.
      Abbiamo battuto la seconda in classifica 3-2 strameritatamente. è veramente così scemo Giampaolo????

    • ROBY LEVANTE scrive:

      Penso e mi auguro che abbia voluto elogiare Quagliarella perchè ,al di la delle sue parole,deve aver capito che il giocatore aveva fatto una modestissima partita.

    • Cicciosestri scrive:

      Mamma mia! E goditela sta vittoria! Altro che Tafazzi!

  26. robmerl scrive:

    mento audere semper.
    Forse giampaolo cominciaa a capire che praet non è un giocatore di contenimento ma un trequartista o più ancora una mezza punta.
    meglio tardi che mai!

  27. Paolo1968 scrive:

    Tutto sommato io non vorrei. Invertendo i risultati avrebbero scritto antologie sul fatto che la Roma “avrebbe scansato” la coppa Italia per puntare decisa allo scudetto.
    Ma la partita di ieri non ha scusanti: siamo stati superiori in tutto.
    E abbiamo pure avuto diverse occasioni, dimostrando che con qualche ritocco si può diventare pericolosi.
    PS: Muriel deve sempre partire da un lontano per essere devastante.
    PS 2: apro un piccolo capitolo per spiegare una cosina a Spalleti. Primo: metta in moto la memoria e ricordi la vergogna dell’andata (unica partita al mondo sospesa per 1 e 1/2 h e rigore scandaloso). Secondo: ricordi che su fallo di reazione Totti va espulso, non ammonito. Terzo: sulla seconda punizione di Totti dopo la ciabattata siamo stati fermati in 3 contro 1 lanciati da centrocampo per un fallo che devo capire ancora, ma di cui nessuno parla.
    Riassunto: taci Spalletti e ricorda che la Juve non vince perché ruba, è che voi siete più scarsi. Punto.
    PS 3

    • Paolo1968 scrive:

      Dimenticavo: Quarto dare due minuti di recupero su 4 è diabolico.

    • francesco scrive:

      La spinta che ha dato il pupone a torreira è la stessa che perin ha dato a un avversario con la differenza che perin èm stato espulso e 2 giornate di squalifica invece al burino mazzoleni non ha fatto un bel niente e questa la dice tutta su certi arbitraggi,e menomale la bandierina alzata del guardialinee prima ancora del presunto fallo altrimenti saremmo qui a commentare un pareggio rubato come al solito.Comunque grande vittoria ci voleva per il morale e vincere contro questa società di tronfi non ha prezzo e lo scudetto se lo sognano per altri 10 anni.Un ultima annotazione: secondo voi muriel potrebbe giocare esterno alto con scick al centro e praet sulla destra esterno alto?

      • angelo scrive:

        1)L’arbitraggio di Mazzoleni meritava un coro da tutta la Sud (perchè non lo ha fatto…?), che implicasse la sua discendenza, materna e pure paterna……Ma ormai con la samp questo metodo di valutazione da parte degli arbitri è la regola…
        2) Praet è veramente bravo e vorrei che potesse giocare libero da schemi e compiti eccessivi….un pò alla Mancini, tanto per intenderci…..
        3) Muriel e Scick , sempre…belli alti….Il buon Quagli ha fatto una onesta partita, si è spremuto a morte…..ma la porta non la vede nemmeno con il binocolo

  28. Edoardo scrive:

    Cara Paola…

    Ieri la Samp ha fatto una grandissima partita contro la Roma, soprattutto nel 1° tempo, ma non è che siamo diventati all’improvviso dei fenomeni. Semplicemente alcuni episodi hanno girato meglio tutto qua. Bellissimi i gol di Praet e di Schick. Ottima prestazione di Muriel come assist-man. Fondamentale il rientro del nostro “cagnaccio” Barreto a centrocampo. E poi mettici anche la buona prova di Bereszinski sulla fascia. Naiggolan che questa volta non ha pescato il jolly e anzi l’ha buttata dentro nella sua porta. Dzeko è stato protagonista di un’azione identica a quella in cui ci fece gol in Coppa Italia, ma stavolta l’ha messa fuori di mezzo metro. Il buon Puggioni che al di là di tutto comunque ci ha salvato la porta come al solito almeno in un paio di occasioni. L’arbitro che, a parte l’esagerato recupero finale, non ha infierito più di tanto.

    Insomma alla fine il risultato è: Sampdoria 3 – 2 Roma!!!!!!!!!!!

    Allora godiamoci questa bellissima e strameritata vittoria, complimenti ai giocatori e a Giampaolo, ma resta il fatto che gli schemi del nostro mister sono comunque sempre monotematici e molto difficili da reggere per 90 minuti, questo è un dato di fatto a prescindere dalla bella vittoria di ieri…

    SEMPRE FORZA DORIAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Paolo1968 scrive:

      Ringrazierò sempre Puggioni, ma ieri ha salvato una volta la porta e affossato due volte, sui due gol è netta la sua responsabilità (che poi sia stata per motivi fisici è un altro discorso).
      In sostanza non abbiamo certo vinto per i miracoli di Puggioni….
      Ma cosa vogliamo da Giampaolo di preciso? Lo scudetto con un’armata di ragazzi?
      Memoria corta, ricordatevi nei primi anni ’80…..

      • marco scrive:

        Paolo

        cosa vogliamo???? Non lottare con l’Empoli per il quart’ultimo posto per esempio.

        L’Atalanta non mi pare sia una squadra di ottuagenari. E nemmeno il Milan.

      • Edoardo scrive:

        Non sono del tutto d’accordo con te Paolo, scusa. Sul primo gol io ritengo che Puggioni sì poteva far meglio, ma la responsabilità è anche della difesa che ha lasciato completamente libero Bruno Peres in piena area di rigore, diciamo che la responsabilità è al 50% tra portiere e difensori. Invece sul secondo gol mi sembra evidente che Puggioni è rimasto bloccato con lo scarpino in una zolla del terreno e questo tipo di infortunio poteva capitare anche a Buffon o a Neaur, si tratta di un colpo di sfiga e imputare questo gol a Christian è davvero ingeneroso. Io ritengo la prova di Puggioni comunque più che sufficiente. Invece in merito a Giampaolo gli si chiede solo di essere tatticamente un po’ più duttile, tutta qua, nessuno si aspetta da lui la Champion’s League, ma un po’ più di buon senso e di flessibilità questo sì. Io non sono un tifoso di quelli che gli va bene tutto sempre a prescindere perché mi piace ragionare con la mia testa e dire onestamente quello che penso.

        • Paolo1968 scrive:

          Con questa rispondo sia a Marco sia a Edoardo.
          Non sono ingeneroso con Puggioni, dico che due suoi infortuni (le cappelle erano quelle di Curci, tanto per intenderci) sono stati causa di due gol, che altrimenti non sarebbero arrivati. Con questo, pago io il red carpet per il Puggio.
          Capitolo Giampaolo: un po’ di tempo non lo si concede più a nessuno?
          Non parlo di quegli allenatori che si avviluppano in se stessi tipo Delio Rossi, Montella, ecc. e non ne escono più.
          Ho già detto che Giampaolo dovrebbe essere più flessibile, ma ne conosco pochi che con una squadra di giovanotti di belle speranze riesce a fare benissimo. Si cita l’Atalanta e, per me, l’Atalanta ha il migliore allenatore possibile per fare degli exploit del genere, è stato allenato da Preziosi a cambiare tutto ogni 6 mesi…
          Si cita il Milan e qui non dovrei nemmeno rispondere…. perché se pensiamo che il nostro livello debba essere quello….

          • marco scrive:

            Belin l’essere obbiettivi non è di casa a quanto pare.

            La SAMPDORIA ha vinto uno scudetto 4 coppe italia 1 coppa delle coppe 1 supercoppa italiana, poi negli ultimi anni ha vissuto momenti poco felici, ma secondo te Paolo e molti altri la dimensione della SAMPDORIA deve essere sempre quella di salvarsi in serie A.

            Il Milan, non mi pare che negli ultimi anni abbia vinto scudetti e coppe, tranne la pagliacciata che si gioca in Asia, ma la sua dimensione deve essere per forza sempre 30/50 punti sopra la SAMPDORIA

            Il Milan odierno ha una rosa ridicola, pochissimi sono superiori ai giocatori della SAMPDORIA di oggi ed hanno molti giovani.

            Il Milan come rosa vale la SAMPDORIA e parlo del presente.

          • Paolo1968 scrive:

            “La Sampdoria ha vinto….” in 10 anni di Mantovani.

          • marco scrive:

            E il Milan ha stravinto con Berlusconi , prima era leggermente meglio della SAMPDORIA di Mantovani.

            Quindi?????

            Il Milan di adesso vale ben poco ed è imbottito di giovani.

  29. marco scrive:

    Come ho sempre sostenuto e sempre sosterrò, la SAMPDORIA deve cambiare mentalità e diventare grande, perfino negli anni d’oro, si è vinto relativamente poco perchè tanto siamo la SAMPDORIA. Ma proprio perchè siamo la SAMPDORIA , quella dai colori unici , inimitabili ed invidiati in ogni angolo del globo, dovremmo capire che gli obbiettivi devono essere ben altri. In coppa Italia è stato un delitto non provarci, ero uno dei pochi del blog a sostenerlo, come ero e probabilmente rimarrò uno dei pochi a sostenere che Praet è un ottimo giocatore e che, con le dovute proporzioni, sembra essere un nuovo Seedorf, criticato sempre dai più. Sento tanti che lo criticano , poi spunta il Siviglia , non il Bari o il Crotone, il Siviglia.

    Eppure ho visto pagelle che davano voti maggiori a Barreto rispetto a Praet.

    Djuricic si merita una bella lavata di capo, ha rischiato di compromettere una vittoria , certi giocatori non impareranno mai che il calcio è un gioco di collettivo.

  30. piero scrive:

    Ieri tutto bene direi. A parte Bruno Peres sul primo gol… chi doveva marcarlo?
    Solo non vorrei che nell’euforia del momento la società perdesse di vista gli obbiettivi di mercato necessari. Un centrale e/o un terzino sinistro e un centravanti.

    • francesco scrive:

      guarda caso a 10 metri c’era regini

      • ROBY LEVANTE scrive:

        come sempre.

      • piero scrive:

        Appunto… Serve un terzino sinistro di ruolo. E non un centrale adattato al ruolo, perchè in area poi fa i movimenti sbagliati. Fosse la prima volta…
        Comunque… La colpa non è di Regini ma di chi si ostina a farlo giocare lì. Lasciando perdere Dodò, io credo che Pavlovic sia meglio. Il tragico è che è stato preso un centrale. Questo vuol dire che Giampaolo vede Regini come terzino. Non ne usciremo mai. Non quest’anno almeno.

    • mattep scrive:

      Silvestre ha accorciato sulla palla, Skriniar e Regini sono scalati. Peres era di Praet.

      • giovanni scrive:

        vero; b.peres era di praet che però a centrocampo aveva appena perso il pallone due volte proprio con il contrasto proprio di b.peres che li lo aveva appena asfaltato al suolo…da li in poi praet non ha sbagliato più niente in tutto il primo tempo facendo anche un gran gol.
        peraltro b. peres deve essere uno che a regini sta sulle b…e (torino andata dell’anno scorso…per dire dei brutti ricordi) perchè poi davvero lo hanno limitato e di molto e vasco per fargli dispetto oltre ad avere avuto un occhio di riguardo in più ha anche messo in mezzo una palla con il destro (!!!!) fintandogli prima la palla sul sinistro…
        un saluto

      • marco scrive:

        Se si vuole assecondare il farneticare di Arnuzzo, Peres era di Praet , in realtà non era assolutamente cosi. Non è che se va a saltare in area Vermalen lo debba marcare Muriel.

  31. Stella scrive:

    Ottima prestazione, bravi tutti, una nota su Schick ci vuole assolutamente,quando è entrato ha cambiato la partita e voglio anche spendere due parole per lo stoico Puggio che ha giocato nonostante qualche problema fisico.
    Poi nella vita tutto si compensa, all’andata fu una rapina con un rigore inesistente,ieri perdono con un rigore negato,giusto così.E’ questione di karma.
    Godiamoci questa meritata e splendida vittoria, la più bella di quest’anno e…..
    IL CIELO E’ SEMPRE PIU’ BLU!

    • Michele G. scrive:

      In teoria, Stella, il rigore non ci sarebbe stato per due motivi: 1^ l’episodio è avvenuto a seguito di una punizione fischiata a favore del pupone di Roma, che era bellamente scivolato, senza essere nemmeno sfiorato da qualcuno dei nostri (notasi anche che l’ineffabile Mazzoleni ha bloccato una nostra ripartenza da tre contro uno). 2^ L’episodio incriminato del presunto rigore è avvenuto al minuto 95 e 20 secondi, vale a dire un minuto e venti secondi oltre i 4 minuti di recupero concessi. Pur tenendo conto di 30 secondi dichiarati dal quarto uomo per i crampi di Torreira, non riesco a spiegarmi i 6 minuti 6 di recupero. I maligni (leggi me) potrebbero pensare che cercassero di far pareggiare i lupacchiotti!

  32. Tommy scrive:

    Volevo dire alla cara Paola Balsomini (che ho visto per strada ed è molto più alta di quello che sembra in tv), che la Samp ha vinto per un semplice motivo: un po’ di determinazione in più.
    La sconfitta brutale a Roma, doppiata da quella altrettanto dolorosa di Bergamo, ha creato una ‘tensione nervosa’ atta a provocare un po’ di spirito agonistico e di voglia. TUTTO LI’.
    Ora infatti, è assai probabile che, pasciuti e appagati per questa BELLISSIMA VITTORIA, andremo a Milano sgonfi come un canotto a fine estate .
    Niente di negativo, capita a tutte le squadre, a tutti gli sportivi.
    La differenza è che negli sportivi e nelle squadre di successo, i tempi di ricarica nervosa sono molto minori.

    • Paolo1968 scrive:

      E’ questo ad esempio che fa la differenza attuale tra la Juve e Roma/Napoli.
      Determinazione feroce ad ottenere il risultato.
      Ma quella è una questione di DNA che deriva anche dall’ambiente e intendo da tutto l’ambiente, compresa la città di Genova

    • Fulvio Vassalli scrive:

      come diceva Govi : è un po’ “alticcia”

  33. stefano scrive:

    il punto non e’ il gioco, ma la cattiveria che non mostriamo quasi mai in trasferta … dopo il Milan abbiamo 4 partite strabbordabili, di cui 3 in casa vediamo come ne usciamo. Quello ci dira’ se in primavera vivacchieremo o ci divertiremo.

    Comunque sotto porta ci complichiamo sempre la vita, tiriamo poco da fuori e di testa non ci diamo mai…

  34. Marco - Verona scrive:

    Beh, se vogliamo sognare io direi che, come direbbe M. Lapalisse, sarebbe meglio due vittorie al posto di una. Ma la realtà è questa e ce la teniamo. Ora va preparata altrettanto bene la trasferta di Milano. Loro vengono da un filotto di sconfitte e vorranno riscattarsi agli occhi del proprio pubblico, Noi non dobbiamo come al solito fare la vittima sacrificale.
    Loro sono una squadra forte e la classifica sta li a dimostrarlo, ma si possono battere anche se non sei la Juve e l’Udinese l’ha dimostrato ieri. Eppoi c’è da riscattare la sconfitta che abbiamo patito in casa e che non meritavamo. Forza Sampdoria!!!

  35. Sand66 scrive:

    Qualche considerazione in ordine sparso, è chiaro che quest’anno la Samp può giocarsela con tutti ed è altrettanto limpido che può complicarsi la vita con chiunque.
    Ieri me la sono goduta perché Spalletti lo considero un arrogante e la sua squadra assorbe in pieno questo suo lato caratteriale (vedi come il supermegacampione Totti spintona il piccolo e giovane Torreira reo di avergli rivolto parola) però non vorrei che questa bella prestazione nasconda i difetti che ancora esistono.
    In avanti dobbiamo essere più concreti, Muriel lo vedo meglio come assist man piuttosto che come finalizzatore (la punizione è entrata perché è stata deviata) cosa contraria per Shick (che a me piace tantissimo).
    Quando siamo passati al 4 – 3 – 3 la squadra è sembrata ritrovare spinta in avanti (una situazione che Giampaolo non ama) siamo tornati pericolosi senza alzare l’intensità.
    Il gol che si è mangiato Djuricic non voglio commentarlo.
    Abito vicino Roma e per oggi accantonerò lo stile Samp per passare ad una presa per il c…. gretta e di bassa lega verso tutti i romanisti che mi si pareranno davanti (domani tornerò nei canoni della civiltà).
    Un saluto a tutti i Samp e Doriani e sempre forza SAMP!!

  36. petrino scrive:

    il calcio ti fa parlare e tacere.
    Ci siamo ripresi quello che all’ andata ci era stato rubato.
    Comunque questa squadra manca di continuita’.
    Il pelato non ha fatto giocare manolas.
    E male gliene incolse..

    • Michele G. scrive:

      Alla domanda perché avesse schierato Vermaeleen invece che Manolas, il pelato Luciano ha detto che, in funzione del fatto che si aspettava molta spinta da parte nostra sulla loro fascia sinistra (parole sue, non mie) voleva evitare di schierare a sinistra un destro naturale come Manolas, tenendo presente che anche l’imprescindibile Rudiger è anch’egli destro. E poi, ha concluso il pelatone, “ho schierato Vermaeleen, capito? Vermaeleen!” volendo significare che il difensore è un ex Barcellona.

      • giovanni scrive:

        secondo me era terrorizzato dall’idea che manolas potesse infilare la sua porta un’altra volta tipo l’anno scorso sooto la nord…..ed invece ci ha pensato nainggollan…sotto la sud…

  37. Daniele da Rapallo scrive:

    Quando c’è Barreto cambia la squadra comunque….

  38. Ermanno Molassana scrive:

    Il neervoso vuiene opensando che la Roma era battibile anche in coppa..perche’ rinunciare ad andare avanti?avremmo trovato il Cesena poi…Il problema e’ che gli atttuali dirigenti non sanno neanche quante coppe ha vinto la SAMp e quante volte e’n anadata in finale..abbiamo anche un presidente che pensa che la Samp sia nata a nervi e che nel levante abbia i suoi tifosi.Questa e’ stata una enorme vittoria ma noi non dovevamo rinunciare a giocarla in coppa Italia..mi piange il cuore pensando quanto ci teneva il grande PAOLO!!

  39. vincenzo scrive:

    Devo ammettere che aveva ragione Antonello Venditti.. è proprio vero “Grazie Roma”!!
    bella prestazione e circa 1600 romoletti sportivamente a casa.
    Bella prestazione e a breve segnerà anche Djuricic, con i lupacchiotti ha fatto le prove… .

    Forza Sampdoria

    • Michele G. scrive:

      A Djuricic bisognerebbe (virtualmente) segare una gamba! Non si può sbagliare un tiro da un metro, colpire in pieno il portiere già a terra e con almeno due compagni liberi alla sua sinistra! Avesse mai pareggiato la Roma al secondo minuto di recupero del recupero (sesto minuto sui quattro concessi), gli avresti perdonato l’errore?

  40. Marco62 scrive:

    Nessuno tiene conto che in questa sessione di mercato non è stata fatta nessuna rivoluzione, che sia realmente l’inizio di un bel progetto di almeno tre anni? Ovvio che a giugno qualcuno partirà ma se va Torreira abbiamo già preso Verre, insomma Prade’con la sua esperienza credo cominci a farsi valere in società . Avanti così ….

    • marco scrive:

      Forse tu non hai tenuto conto di:

      Budimir tante squadre di B o quasi in B lo cercano Gratis
      Cigarini alcune squadre lo cercano Gratis
      Alvarez lo cercano quasi Gratis
      Dodò manco regalato lo vogliono

      Non sempre fai plusvalenze ma spesso , col grande Osti hai preso ravatti che poi diventano zavorre.

      Alla lista si aggiungono tranquillamente Sala,Pavlovic,Krajinc(l’ultimo grande colpo del maestro Osti).

      • Marco62 scrive:

        Infatti se leggi sto parlando di Prade’non di Osti

      • Doria65 scrive:

        E quindi? Secondo te li dovrebbe regalare?

        Se vende, perché vende. Se non vende, perché vorrebbe vendere… Non ti sembra di essere appena appena un pochino poco prevenuto?

        • marco scrive:

          Impara a leggere prima di ergerti a unico depositario del tifo blucerchiato.

          Un vero DS si vede quando deve piazzare gli esuberi, cosa che alla SAMPDORIA non sanno mai fare.

          • Doria65 scrive:

            Tu impara l’educazione, che latita parecchio…

            Leggiti ogni tuo post. È tutto un fiorire di epiteti… Chi è irrazionale, chi non è obiettivo, chi non sa leggere… Chiunque la vede diversamente da te….

          • marco scrive:

            Doria65

            Punto 1 : Se avessi apostrofato qualcuno con epiteti non sarei stato pubblicato

            Punto 2 : per l’ennesima volta , smetti di ergerti a unico depositario della verità, non siamo in dittatura.

            Punto 3 : Non essere obbiettivi o irrazioni non è un epiteto

            Punto 4 : sull’educazione, prima impara l’ italiano, che di lezioni da te ti garantisco nessuno ha bisogno.

            E bada bene, sono dati di fatto in particolare il punto 4.

          • Joe Kidd scrive:

            Bravo Marco.

    • Fioretta scrive:

      Oh ,menomale ,almeno uno che se ne accorge e lo dice , d’accordissimo Marco 62. Erano tutti a dire che avrebbe venduto,che come al solito avrebbe smantellato la squadra e che razza di progetto è questo,eccovi serviti …..Ma naturalmente avrete comunque qualcosa per criticare,io non vedevo un’organizzazione così da anni,anche nelle giovanili ,ma certo questo è un giullare come gli si può dare fiducia……

    • Stefano_1970 scrive:

      Attendo le 23 di oggi per tirare le somme

      • gabriele scrive:

        Le 23 sono arrivate e va tutto benissimo….
        É vero che abbiamo qualche zavorra ma non è che ci siamo svenati per comprarla…
        Krajinc era in prestito, sala è molto giovane e da rivedere, pavlovic è stato condizionato dall’infortunio….
        Cigarini abbiamo esultato tutti al suo acquisto… poi è esploso torreira….
        Vorrei vedere tutti i fenomeni che scovano talenti….

      • Faso scrive:

        Parafrasando un mitico film: “e anche questo calciomercato ce lo siamo tolto dai c…..ni” !!!
        E udite udite senza danni apparenti causati da cessioni all’Inter, peccato non si siano riuscite a piazzare le zavorre Alvarez e Dodò, ma non hanno mica tutti l’anello al naso…

    • Edoardo scrive:

      Non credo che ci sia una progettualità a livello sportivo, Ferrero fa “trading” e appena arriveranno offerte interessanti venderà subito tutti i pezzi migliori per rinpinguare le sue tasche, mi auguro di vedere a lungo con la nostra maglia i vari Schick, Praet, Torreira, Linetty & Company ma è già tanto se non ce li siamo venduti nel mercato di gennaio, a buon intenditore poche parole…

      • gabriele scrive:

        L’ottimismo è il sale della vita…. basta criticare e screditare, di là c’è posto….
        Poi magari c’è chi dirà linetty è una zavorra e non lo vuole nessuno….
        Cavolo ma voi non siete tifosi siete imorenditori calcistici…. sapete tutto di tutti….

  41. Giorgio68 scrive:

    Ecco finalmente la Samp che i tifosi vogliono vedere ! Per favore, però, non dimentichiamoci, nel momento di gioia, di ciò che dobbiamo migliorare per aver qualche speranza di vivere altri momenti come quello odierno, perchè se Dzeco, indisturbato a 2 metri da Puggini, segna di testa, andiamo sullo 0-2 probabilmente perdiamo la partita.
    Oggi non lo avremmo proprio meritato.

  42. fabrizio perfumo scrive:

    Godo da morire ancora adesso, a 24 ore di distanza.
    Mi sento di fare i complimenti alla squadra e a Giampaolo, sul cui carro però non salgo, imputandogli i difetti e le carenze che ho scritto diverse volte ma che oggi è giusto mettere da parte.
    Mi pare che nel polacco abbiamo trovato un bel terzino anche se gli scappa dietro El Sharawi con grosso rischio per la nostra porta.
    Assistiti da un minimo di sorte oltre che da una prestazione gagliarda, centriamo finalmente quella vittoria che mancava da tempo e che ci voleva, per riprendere fiducia e restituire stimoli all’annata.
    Resta il problema di essere costretti ad andare a mille per essere incisivi e che come si cala un pò fisicamente – inevitabile – si va in difficoltà.
    Per questo sostengo da sempre la necessità di saper giocare in diversi modi per potersi adattare alle diverse partite e ai diversi momenti della partita.
    Confido che la boccata d’aria buona non faccia perseverare il maestro nelle sue convinzioni e lo induca invece ad un atteggiamento più flessibile e pratico.
    E confido anche che si affronti ogni partita con le motivazioni e la voglia di farcela espressa ieri : credo valga più di ogni schema.

    • Martino Imperia scrive:

      Concordo con la tua analisi.

      -Per far bene questa squadra deve giocare sempre a ritmo altissimo.

      -Ma è impossibile fisicamente giocare sempre a ritmo altissimo.

      -Dunque bisognerebbe fare turn over e avere in campo sempre gente fresca.

      -Ma quando fai turn over la squadra non è più la stessa e non ha più ritmo.

      E’ un impasse difficilmente superabile e penso che per quest’anno si andrà Avanti cosi, tra ottime prestazioni e partite scialbe.

      Aggiungiamo che quando si perde giocando bene e a mille (per furti vari) il morale ti va sotto I tacchi……. e tutto torna.

      L’unica speranza sarebbe aver effettuato una preparazione mirata strategicamente al rush finale di primavera….speriamo, ma è difficile.

      Una cosa è quasi certa: sta squadra non riesce a vincere partite gichicchiando maluccio.

  43. Kreek scrive:

    Una Grande Sampdoria.

    Il resto è fuffa.

    A parte 3-4 partite la squadra quest’anno si è sempre espressa al meglio.

    Ieri primo tempo MONUMENTALE.

    Altra perla dopo Inter, derby, Sassuolo, Torino…

    Questa squadra gioca, lotta, corre ed è piena zeppa di giovani.

    Come si fa a non “voler bene” a questa squadra? Mistero!!!

    Bravo Mister, bravi ragazzi, avanti così.

    • gabriele scrive:

      Ottimo commento e aggiungo… altri due acquisti in sintonia…
      Peccato non si riesca a trovare due terzini….
      FORZA SAMP!!!

  44. marco scrive:

    Belin ma come si fa a dire che abbiamo ripreso quello che ci hanno rubato all’andata????

    Il presunto rigore è avvenuto a 1 minuto e 20 secondi oltre il tempo.

    Ora posso capire 15/20 secondi in più se si sta completando un azione d’attacco.

    Ma 80 secondi di recupero su 240 secondi sono inspiegabili.

    Inoltre la SAMPDORIA ha strameritato la vittoria e se Djuricic avesse fatto il tequartista , ovvero assistman , parleremmo di tutt’altro.

    Praet ha affermato di essere trequartista, se ce n’era bisogno, come dire che il ruolo ritagliatogli da Giampaolo non è il suo.

    • Michele G. scrive:

      All’andata il recupero è stato di un’ora e mezza, solo che è stato fatto fra il primo e secondo tempo. Stessa giornata a Genova, bibini contro Fiorentina, partita sospesa e rinviata, anche se aveva smesso di piovere. Stessa situazione, comportamenti opposti. Il lungo intervallo ha rigenerato la Roma. Se la partita fosse stata rinviata, probabilmente avremmo potuto ripetere il sontuoso primo tempo. Comunque, non dimentichiamoci che il rigore, non dubbio, ma inesistente, è stao fischiato a 10 secondi dal termine del terzo e ultimo minuto di recupero.

  45. giovanni scrive:

    ciao a tutti; che domenica e che sampdoria! una di quelle partite che ti riavvicinano al calcio dove con trovi dentro tutto, un misto di capacità tecniche, tattiche, corsa, colpi da fuoriclasse e qualche botta di c…o quà e là chi è inferiore ancora oggi può vincere contro chi spocchiosamente è (e di molto) superiore; ma è l’essenza del calcio che noi tutti vorremmo anche solo ogni tanto ritrovare, quello che ti fa andare sopra i tuoi limiti, ad affrontare il tuo avversario mordendolo fin da quando inizia l’azione, approfittando di alcuni errori degli altri e non lasciando la presa finchè è stato possibile, poi raga, ci vuole un pò di c…o perchè se dzeko di testa invece che passarla a puggio….la mette… vai 2 a 0 al 15′…dopo avere giocato meglio di loro, nainggollan che mira il sette e la mette un metro fuori, poi nel secondo tempo dal centro la mette di nuovo sul corpo di puggio e dopo invece devia la traettoria della punizione di muriel quel che basta… comunque ci sta tutto, probabilmente era destino che ci dovessimo rifare del torto (perchè di torto si è trattato) dell’andata.
    menzione per puggio, che avrà pure fatto un errore sul gol e forse anche nel primo, ma che ferma prima il faraonino con la gamba sana e poi il pupone con ormai la sola fede blucerchiata che gli batte forte nel cuore…
    se c’è muriel c’è la samp questo è chiaro, ma invito tutti a rivedere nel gol di praet la velocità di inserimento del belga dal limite dell’area al contatto con strootman (lui olandese fragato da un belga…) a cui si appoggia quel che basta e la delicatezza con cui tocca la palla nel metterla dentro.
    un abbracio a tutti

  46. Alex scrive:

    Due pensieri veloci da Cuba:
    4 3 3 tutta la vita, vero coach?
    Viperetta perche’ quel gestaccio rivolto alla Sud!?

    • Matteo scrive:

      …quale gestaccio…che me lo sono perso ?

    • Paolo1968 scrive:

      era verso il settore dei romanisti…

    • Michele G. scrive:

      Cavolo Alex, che ci fai a Cuba? :-)
      In effetti, visto in TV, er viperetta era rivolto verso la Sud, ma credo cercasse il consenso alla sua particolare esultanza.

    • francesco scrive:

      Il gesto non è da gentleman ma era rivolto ai giornalisti romani suoi amici che lo sfottevano

      • Michele G. scrive:

        Vero, era rivolto ai suoi amici giornalisti romani, come ha affermato lui stesso. Infatti oggi Ferrero si è scusato e ha detto di accettare il deferimento e le eventuali conseguenze che ne dovessero derivare. Bene, giusto! Magari verrà veramente punito, ma allora che dobbiamo dire di Allegri, che può permettersi di dire cacca all’arbitro (non è proprio il termine che ha usato, ma rende l’idea) e a momenti chiedono scusa a lui?

  47. Daniele da Rapallo scrive:

    Vediamo se ora riescono a vincerne una fuori casa…

  48. bubu64 scrive:

    Capperi in questo blog non si puo’ esprimere alcuni concetti personali che subito si viene etichettati come mugugnoni, che non si sanno godere le vittorie, belin ho premesso che sono contento al 300 per cento, pero’ rimango della mia idea che con un altro allenatore saremmo dalla parte sinistra della classifica e che cavolo.qui se non la pensi come alcuni benpensanti madonna….Io ho la mia idea rispetto quella degli altri senza tanti discorsi.Certo per me Gianpaolo sbaglia a sbavare per Alvarez, Quagliarella, Regini che per me dovrebbero sedersi se poi con questi da qui alla fine ci porta in E.L. nonparlo piu’.

    • Joe Kidd scrive:

      Si chiamano tifosi talebani.

      • Paolo1968 scrive:

        Abbi pazienza, i talebani possono essere in un senso o nell’altro. Credere che i talebani siano sempre gli altri è da talebani.

        • Joe Kidd scrive:

          Talebani sono non tutti ma quelli che hanno i paraocchi, quelli che si sentono superiori, che se si critica sei un bibino, che se osi lamentarti per una sconfitta sei un disfattista che ti aspetti lo scudetto, che sono acritici, che tutto va bene, quelli del pensiero unico.

          • Doria65 scrive:

            Riassumendo, tutti quelli che la pensano diversamente da voi….

            Fiero di farne parte!

          • Paolo1968 scrive:

            ricordami dove ho scritto questo.
            Meno male che tu non hai i paraocchi e non sei dal pensiero unico. Se ti tolgono Ferrero, scompare il 95% dei post

          • Joe Kidd scrive:

            Riassumendo gli antiGarrone che si accontentano del “chiunque” che invocavano.

          • Joe Kidd scrive:

            Paolo non capisco il senso delle tue osservazioni…mai riferito a te in questo senso.
            Poi che il 95 per 100 dei post sia su Ferrero non ti deve interessate nè mi devo giustificare con chicchessia chiaro?

    • Gipo Samp scrive:

      @ bubu64

      Concordo sull’allenatore e sui tre da te indicati ! Questo era una volta un blog adesso è diventato quasi un forum del pensiero unico. Preciso: senza colpe della giornalista conduttrice di Samplace.

      • ROBY LEVANTE scrive:

        @ Bubu64

        Sono d’accordissimo sull’allenatore ,Regini e Alvarez ( + Dodò) mentre su Quagliarella non sarei così drastico.

    • Edoardo scrive:

      Sì Bubu64, qui è pieno di tifosi a prescindere, l’anno scorso c’erano parecchi che osannavano Montella perfino contro la più assoluta evidenza dei fatti e guai a criticare che maniman… Però dai Samplace è anche un spazio utile per divertirsi e confrontarsi e poi come dici tu la cosa importante è sempre quella di rispettare le idee altrui e ovviamente far valere le proprie con educazione e buon senso…

    • Michele G. scrive:

      Temo che tu non corra questo rischio, purtroppo!

    • Chicco 78 scrive:

      Ma certo bubu che devi parlare perché il fatto di pretendere ogni tanto di vincere non vuol dire essere bibini….il fatto di pretendere di perdere lottando per la coppa UEFA ogni tanto senza subire costantemente la sconfitta sperando di salvarsi non vuol dire essere bibini o sbaglio?no perché qui ormai sembra che si tifa per la voltrese (ovviamente con tutto il rispetto )e non per la Samp……o sbaglio?

      • Joe Kidd scrive:

        Bravo Chicco.

      • maverick scrive:

        il problema e’ che con una squadra cosi ballerina la retrocessione e’ uno spettro duro da allontanare per cui si cerca il male minore.. Tutti vorremmo una squadra che possa lottare per la coppa italia e allo stesso salvarsi facilmente ma non credo sia questo l’anno… E’ vero che quelle dietro stanno andando molto piano (per altro se non avessimo vinto con la Roma e visti i risultati di quelle sotto non so se saremmo cosi proiettati alla coppa italia).. ma sono evidenti i nostri svarioni che ci fanno fare filotti di sconfitte molto piu numerosi di quanto non siano le vittorie occasionali e per ora la mente dei giocatori e’ sgombra dalla paura retrocessione ma se non imbrocchi altre 5 o 6 partite come successo nei mesi scorsi poi le gambe iniziano a tremare e il famoso “vitello” fa il resto… Non si tratta quindi di essere arrendevoli o di non porsi obiettivi importanti ma forse(ovviamente ognuno la vede a modo suo) di essere razionali esaminando i risultati della squadra e i rischi che corre inseguendo due obiettivi…

  49. luca scrive:

    scusate ma non posso pensare che la notizia di un possibile passaggio di Wszolek al Chelsea per richiesta espressa di Conte sia vera !!!!!!!!!!!!

  50. Martino Imperia scrive:

    Siamo cosi.
    C’è poco da fare.

    Se in proiezione la stagione finisse cosi secondo me dovremmo esser soddisfatti.
    Squadra con vistosi cali e colpi di reni.

    Non si fa in tempo a dire che la prossima partita ci asfaltano che ribaltiamo il pronostico.

    Certo penso non sia possibile giocare sempre al ritmo alto come quando vinciamo con le big.
    Ci manca la capacita di vincere le partite giocando più lentamente.

    Secondo me Giampaolo sta lavorando bene e non penso che certe sue scelte, criticate da molti, non siam frutto di ragionamento e di quel che vede in settimana (Shick che rende meglio subentrando, Barreto imprescindibile, il mio idolo Djuricic che ho capito perche non gioca di piu -da fustigare-…..etc).

    Tra i vari obiettivi che vengono elencati di qua alla fine ad uno terreni particolarmente: battere la Juventus.

    Sotto col Milan cercando anche lì vendetta!!!

    P.s. ora che la telenovela Cassano si e’ chiusa (male per me), vorrei semplicemente augurare a fantantonio di trovare un’ ultima opportunità’ per chiudere come merita la carriera. Ho letto di Lazio, atalanta, Nizza con balotelli….chissa’. Cmq sia ieri sera e’ stato un grande:

    “Dalla Cina è arrivata una chiamata, ma per me il calcio è in Europa. Per me il bello del calcio è la competizione, il confronto con i più forti, non i soldi. Non sono uno di quelli che va in Cina dichiarando di sposare un progetto, quando in realtà l’unica cosa che sposa è il grano”.

  51. marco scrive:

    Voto al calciomercato 5.

    Non sono riusciti a sbarazzarsi di nessun esubero, eccetto Cassano.

    Troppo facile vendere i pezzi migliori, la maestria si vede nel vendere chi non serve e non

    il contrario.

    • Paolo1968 scrive:

      Fantastico

    • Martino Imperia scrive:

      un pò concordo.

      io do un 6 nel senso che è stato un mercato piuttosto neutro.

      non si è peggiorata la squadra (ed è già tantissimo), ma non la si è molto migliorata.

      Qualche giocatore considerato esubero io sono molto contento sia rimasto (Cigarini) e spero trovi più spazio.

      Il salto di qualità per me ci sarebbe stato con l’acquisto di un attaccante forte potenzialmente titolare da subito.

      Budjmir è rimasto: io non lo disprezzo del tutto. Le sue partite sono state negative certamente più per I gol sbagliati che per la prestazione. Se gli gira un pò la fortuna magari ingrana.

      • marco scrive:

        Martino

        Il voto 5 è figlio anche di un mercato fatto di pancia e non di testa.

        Si stava per mettere sotto contratto Paloschi, solo perchè si faceva fatica a

        segnare, dopo Roma sono cambiate le strategie.

        Le reazioni umorali contingenti alla partita le possono avere i tifosi non la

        dirigenza.

        Poi è allucinante che solo la SAMPDORIA non riesca a piazzare nessun

        esubero se non regalandolo.

  52. Stefano_1970 scrive:

    Ieri sera é terminato il calciomercato invernale.
    Danni non se ne sono visti a questo giro.

    É sempre e comunquebun cane che si morde la coda. A fine anno qualcosa in uscita dovrá essere fatto per coprire costi di gestione e consentire una certa capacità di manovra sul mercato. Spero che convinco Palombo a chidee con calcio giocato (ottenendo il beneficio non irrilevante di un ingaggio alto risparmiato) e che altri chiodi vengano epurati per da spazio a giovani volenterosi come quelli arrivati lo scorso anno.

    Ho letto da qualche parte che nel 2018 devono rivedere il sistema di ripartizione dei diritti TV. Quello sarà l’ultimo treno per sperare in un futuro migliore per il calcio in generale.

  53. Alessio scrive:

    Molto contento per la prestazione e per la vittoria. La squadra è unita e segue alla lettera ciò che chiede il mister. Dopo 3 anni non usciamo ridimensionati dal mercato di Gennaio ( la mano di Prade’ si vede eccome). Da giugno avremo Verre al posto di Torreira e il prossimo anno squadra costruita intorno a Schick ( eccellente lavoro di Pecini) Praet, Verre. Penso che quest’anno ci stiamo togliendo belle soddisfazioni e sono certo che la prossima stagione ci divertiremo ancora di più.
    Sono felice :-)
    Forza Doria sempre

  54. P.SOLARI scrive:

    Dopo aver letto del “generoso” rigore concesso ( al 95°, che strano ….) alla Roma ieri sera
    godo ancora di piu’ della bella vittoria di domenica. E’ davvero uno schifo, tutto e’ gia’ scritto prima di scendere in campo …… se avessimo messo la squadra migliore in coppa Italia e la squadra capitolina non fosse riuscita a sbloccare il risultato e’ palese che l’ aiutino sarebbe arrivato, prima o poi …….

  55. Joe Kidd scrive:

    La Roma passa il turno in Coppa Italia grazie ad un rigore scandaloso.
    Forse ora capiamo che su questa manifestazione non si può puntare per ovvi motivi.

    • marco scrive:

      Vuoi mettere il derby de Roma rispetto a Cesena Lazio????

      L’Italia è fatta cosi.

      Tutti a mettersi il vestito dell’onesto, poi alla luce dei fatti ogni commentatore Rai,Sky

      Mediaset negano pure l’evidenza.

  56. Paolo1968 scrive:

    Un’osservazione più leggera: ma che bel rigore all’ultimo secondo per la Roma…. pagliacci….

  57. gianfra scrive:

    Finalmente una prova di carattere e di spessore, anche se alcuni tifosi devono sempre lamentarsi di qualcosa

  58. ROBY LEVANTE scrive:

    Leggo che Carbonero sarà multato per non essersi presentato : ma perchè,lo pagavamo ancora?

    • marco scrive:

      Altro giocatore inutile, come se ne sono liberati?

      Risoluzione contrattuale, pagandogli ovviamente ogni centesimo dovuto.

      Non piazzano 1 che sia 1 esubero.

      • Doria65 scrive:

        Io se non vado a lavorare mi licenziano… Cosa avrebbero dovuto fare?

        E chi te lo compra un giocatore che non gioca da un anno e mezzo e non ha ancora ripreso?

        Cosa avresti fatto tu al suo posto?

        Rispondimi, cortesemente…

      • Fioretta scrive:

        A sentire voi sicuramente avrebbero venduto i migliori a gennaio,non l’hanno fatto è allora ci si attacca al fatto che non hanno venduto nessun esubero…Ma a te cosa importa degli esuberi? Pensa alla squadra che c’è e non agli esuberi dei quali ,caso mai ,si deve preoccupare la società. Ho letto qualche giorno fa sul secolo,che siamo una società sana (guarda un po’ non eravavamo quelli che dovevano fallire da un momento all’altro ? Quelli che non pagavano gli stipendi?).Ora si pensa agli esuberi piuttosto che essere contenti che non si è venduto nessuno,basta criticare ci si attacca a tutto ,manco i soldi degli esuberi ve li intascaste voi…Che tifosi mamma mia ,siete diventati tutti,alcuni in particolare,dei commercialisti della società….

  59. vincenzo scrive:

    Avevo un po’ di sensi di colpa per la fortuna e i favori ricevuti domenica a danno della “magica?”… ma ieri sera vedendo il netto ed inequivocabile rigore concesso al 95′ contro il Cesena mi sono rasserenato, dopo un attimo di “sconfinamento” siamo ritornati alla normalità… .

    Forza Sampdoria

  60. marx scrive:

    Vorrei porre un attimo l’attenzione sul mercato. Nessuno forse si è accorto che, vendendo Pereira, di fatto ora abbiamo solo un giocatore in grado di fare il terzino Dx.
    E se Bereszynski si rompe o è squalificato, chi gioca nella sua posizione?
    ah si.. avevamo provato Eramo!!… venduto.
    Abbiamo Sala!… rotto.

    chi mi sa rispondere?

    ciao

    • Doria65 scrive:

      Credo l’intenzione in quel caso sarebbe di schierare Skriniar. Per me un rischio altissimo, concordo che con un Sala che non gioca mai io Eramo lo avrei tenuto…

    • marco scrive:

      Scherzi a contestare?????

      Ma cosa vuoi di piu?????

      Dobbiamo ringraziare il Signore che siamo in mano a Ferrero, il filantropo il

      magnate

      Altrimenti la SAMPDORIA sarebbe sparita , cancellata radiata da ogni albo.

      Possiamo al massimo lottare con Empoli e forse Bologna.

      O altrimenti sei un bibino.

    • solodoria scrive:

      Eramo??!!!?? ah ah ah ah ah ah ah

  61. fede scrive:

    Marotta, il grande, aveva estrema difficoltà a trovare giocatori a gennaio poichè giravano solo o panchinanti, o giovani promesse, o stranieri il cui ambientamento durava 3/4.Ricordo in questo mese solo un acquisto decente. Pazzini.Il resto fu Simone Inzaghi, Marchesetti, M. Juliano, Cipriani, Marchesetti ect. Non andò meglio dopo con Perticone, Martinez, Macheda ; Maccarone , Bibiany….Vogliamo parlare di Sestu? Quindi a mio parere, è un miracolo o saggezazqa di Pradè che nessuno si sia mosso.

    • Maraschi scrive:

      Colombo…

    • marco scrive:

      Guarda che forse e ripeto forse, si sono resi conto delle belinate che hanno fatto negli

      ultimi 2 anni di mercato invernale, l’anno scorso ci è mancato un pelo che non ci

      lasciassimo le piume.

      Da piazzare c’erano parecchi esuberi, invece non sono riusciti a venderne neppure 1

      • Fioretta scrive:

        Come ho già iscritto in un un post precedente,Marco,manche ti frega degl esuberi, viene in tasca qualcosa a te se li “piazzano”? Di cosa ti lamenti esattamente?L’importante è che non abbiano venduto nessuno(ora mi dirai che venderanno a giugno lo so…

  62. Daniele da Rapallo scrive:

    In ogni l’ assioma è che , andato via Marotta, si è spenta la luce da un punto di vista tecnico poichè neanche lui aveva budget stratosferici.
    C’è da dire che il calcio diventa sempre più povero per le provinciali in una nazione in cui tutto va a rotoli.

    • Massimo Pittaluga scrive:

      sulla chiosa finale concordo. si va a rotoli quello che succede nel calcio è solo un riflesso di un paese che si contorce da anni e lo fa sempre di più. stato d’animo: preoccupato

  63. bubu64 scrive:

    Parliamoci chiaro io non sono un fans di Ferrero anzi quando lo vedo in tele mi viene la pelle d’oca e spero che non dica belinate perchè ne va della nostra immagine(se ancora qualcosa ci sia da salvaguardare), pero’ l’anno scorso la maggior parte dei tifosi era incavolata perche’ smantellando la squadra si è rischiato; ora ha dato una parola l’ha mantenuta e ciononostante sento dei mugugni…non dimentichiamoci l’anno dell C.L. in cui Garrone si vendette Pazzini dopo aver perso Cassano….Io penso che se devi fare delle operazioni di un certo rilievo è giusto farle in estate dove eventualmente puoi tappare le falle perchè ne hai il tempo. Io poi mi fido di Pradè che reputo un buon manager con molteplici conoscenze nel settore e sa come muoversi. Per quanto riguarda l’andamento altalenante della squadra secondo me è da imputarsi ai molti giovani che militano in questa squadra, io ricordo che anche la mitica Samp di Paolo Mantovani aveva un andamento sinusoidale proprio perchè vi erano parecchi giovani che poi crescendo ci fecero vincere lo scudetto.La cosa che piu’ mi infastidisce è che dopo prestazioni positive dei nostri giovani subito vengono accostati alle grandi.

  64. petrino scrive:

    carbonero percepiva un’ ingaggio di 100.000 euro.

  65. Matteo scrive:

    Constatazione amichevole:
    Belin Paola, al pio che intervisti Palladino e gli chiedi del derby quando fece il gesto dell’orecchio sotto la Sud non ti si può proprio vedere !!! ;)

  66. petrino scrive:

    se non usciva ferrero, garrone figlio si teneva la squadra. Non so pero’ con quali risultati

  67. Klaus Lavagna scrive:

    Per fortuna che per scrivere su un blog non si deve usare la penna:il callo dello scrivano per Marco sarebbe inevitabile!

  68. Max Samp scrive:

    E adesso sotto con il Milan ,hanno tante assenze vengono da una sconfitta ed é il momento giusto x cercare di portare finalmente 3 punti a casa .
    La vittoria in trasferta ci manca e tanto ,ancora piu’ bella se arrivasse contro montella.

    Forza Doria Sempre !!!

  69. Klaus Lavagna scrive:

    Se sui blog si dovesse ancora scrivere con la penna a Marco il crampo dello scrivano non lo impedirebbe neanche il Padre eterno!

  70. Joe Kidd scrive:

    La cosa esilarante è che da quando sono arrivati hanno rivoltato le squadre ogni 6 mesi e l anno scorso abbiamo pure rischiato la pelle.
    Per una volta che questo non accade, ed è una cosa normale che a gennaio i migliori non vengano ceduti cioe dovrebbe essere la regola, qualcuno ovvero i soliti noti gridano al miracolo magnificando mr Livingston.
    Sembra di essere all’asilo.

  71. Massimo Pittaluga scrive:

    Ciao Joe, premesso che come sai non sono un sostenitore di ferrero, ritengo che a gennaio i danni siano stati limitati anzi che probabilmente ben consigliato da Prade abbia ceduto il solo perriera per duricic e soldi e acquistato il terzino destro che sembra bravino. quindi a mio avviso mercato sufficiente anche se non proprio migliorativo perchè vendi perreira che ha margini enormi fai una plusvalenza e compri a meno il polacco. verre va bene sapendo che torreira a fine stagione andrà via e speriamo che a torriera si aggiunga 1 solo altro elemento che temo sarà skrinar che in tempi non sospetti dicevo che era forte e sarebbe diventato il nuovo mustafi, anzi dico di più, sa giocare meglio col pallone fra i piedi ed è forse più forte fisicamente sicuramente ha più cm. vedi se uno come skrinar lo tieni ancora 1 anno lo stravaluti e magari invece di venderlo a 10 12 lo vendi a 20 perchè questo è forte. spero non esploda troppo schick perchè questo è il più forte. sembra di vedere in piccolo Van Basten qualità, eleganza e concretezza. a 20 anni 7 gol con mezze partite giocate (giustamente perchè giampaolo criticato li inserisce i giovani ma anche con criterio) se ne fa altri 5 o 6 arriva l’offerta e parte pure lui. questo è un prospetto da 30 milioni se lo tieni per ancora una stagione. quindi diciamo che nella campagna acquisti la sam ha lavorato bene e pecini che è un talent bravissimo ha continuato a lavorare bene perchè anche prima aveva preso a poco e niente mustafi e icardi ma come sino ad ora è accaduto sono stati venduti troppo presto. mustafi è finito all’arsenal per 40 piotte e icardi se oggi lo vendono ci vogliono almeno 50 60 mln se bastano. spero prade abbia la forza (perchè le capacità le ha) di moderare gli appetiti di ferrero perchè con pecini alle spalle e prade a gestire ferrero può guadagnare bene senza rivoluzioni. due pezzi all’anno e 1 si è già capito che è torreira e poi rimpiazzi giovani e di prospettiva. stare dove sta l’Atalanta se si gestisce bene il fatturato non è una chimera. su ferrero e i suoi atteggiamenti e cv sai come la penso ma purtroppo oggi è lui il proprietario e quindi spero che prade and company gestiscano bene la sampdoria e che ferrero facendo esperienza capisca che può guadagnare soldi e visibilità anche non smontando tutto a ogni sessione e questa dai va riconosciuto è stata una sessione fatta meglio delle altre. poi se domani arrivasse qualcun altro al suo posto un po diverso sarei un tifoso felice, ma per ora credo che ci siano stati alcuni miglioramenti in società e gestione e questo è un bene.

  72. marco scrive:

    Belin ma cosa pretendi?

    La SAMPDORIA vale tanto quanto l’Empoli

    Il Sassuolo è nettamente superiore dall’alto della sua storia e dei suoi miliardi di tifosi
    i Bovini i Bibini il Bologna e perfino il Cagliari, mica vorrai competere con loro????

    Senza Ferrero ricorda la SAMPDORIA sarebbe sparita, nessuno la vuole.

    Prostriamoci ai piedi del dio Ferrero.

  73. Joe Kidd scrive:

    Massimo sei sempre equilibrato ed obiettivo.
    Argomentazioni condivisibili sicuramente, penso che il mercato estivo dirà molto sul “cambio” di modus operandi…pronto a riconoscerlo.

  74. Fioretta scrive:

    Si grida al miracolo (che poi in realtà nessuno mi pare abbia “gridato al miracolo” ,ma risposto ad accuse inutili) perché tutti dicevate che avrebbe venduto i migliori, quindi va bene così ,tutto è relativo,come qualcuno ha detto ,neppure Marotta a gennaio ,escluso Pazzini ha fatto colpi anzi….

  75. Paolo1968 scrive:

    La frase “sento paragonarci” continuava con: al Milan.
    Certo siamo proprio simili, noi regalati a Ferrero e abbiamo avuto (forse) offerte per 30 mln, il Milan vale dai 500 in su.

  76. marco scrive:

    Ma cosa c’entra? COSA C’ENTRA????????

    Il Milan ha una storia nettamente più ricca ha strutture migliori riceve nettamente maggiori introiti a livello di sponsor ha nettamente più tifosi di noi.

    Fatte le dovute premesse, il Milan di oggi si riduce a cercare svincolati per coprire la rosa,fa giocare gente della primavera,ha gente come Lapadula,Vangioni,Zapata,Paletta,Kucka,Bertolacci.

    Ma di cosa stiamo parlando????????

    Il Milan di oggi non vale più della SAMPDORIA.

    Nel 1991 dove la SAMPDORIA arrivò sul tetto d’Italia e poi quasi sul tetto d’Europa, valeva in soldoni sempre meno del Milan.

    Tu paragonati pure all’Empoli e accendi un cero per Ferrero, che senza di lui saremmo in terza categoria.

  77. Massimo Pittaluga scrive:

    non oso sperare caro joe in un mercato estivo diverso dai precedenti. cederanno chi gli verrà ben pagato a cominciare da torreira al 99% e skrinar al 90% (vedremo se sbaglio) e poi speriamo basta. temo però che dipenderà dalle richiesta se arrivano e pagano bene vende. non ho nessuna stima e fiducia in ferrero mi sembra chiaro spero solo che l’esperienza e prade lo facciano muovere meglio e recuparere un poco di credibilità che perde spesso da solo. ripeto un vecchio concetto con questo signore alla presidenza mantenere la categoria senza patemi è per me motivo di soddisfazione. sono realista e preferisco una seria A come quest’anno con qualche vittoria come con la roma e nel derby che rischi serie B. è probabile che con una retrocessione il buon ferrero dovrebbe cedere ma a quale prezzo per squadra e tifoseria. quindi per ora mi accontento ben sapendo che sino a che gli riesce il giochino rimarrà e pensare di avere ferrero altri 4 o 5 anni non mi fa proprio star bene,ma del resto se gli hanno messo in mano la società al costo di tre lenticchie lui ha fatto bene dal suo punto di vista. per noi non è un gran bene ma che dire tiriamo avanti. poi ovvio vederlo in certi atteggiamenti e vedere che c’è chi anche lo difende perchè si trova sempre di peggio mi fa sorridere. lo avesse un altra squadra tutti lo criticherebbero o ci si spancerebbero dalle risate. è la pena del contrappasso passare da mantovani, riccardo garrone a ferrero grazie alla gentile concessione di edoardo garrone. a vedere certe cose altrimenti ancora oggi non mi spiego una cessione del genere. però cerco di trovare e di vedere le cose positive e suvvia alcune ci sono come ottimi giovani e prade che è un ottimo dirigente. spero abbia tempo di dimostrarlo e di dare un impronta.

  78. Fioretta scrive:

    Ma cosa avresti voluto di preciso ? Tu critichi a prescindere ,sempre ,qualsiasi cosa faccia la società

  79. Paolo1968 scrive:

    Manca un post lungo ancora in moderazione… e l’incipit del mio post chiaramente rimandava ad uno non pubblicato….ma leggere bene e capire è così difficile?
    e pure tu ricordami dove ho incensato Ferrero e detto che la nostra dimensioni è l’Empoli. Io ho detto che la nostra dimensione non è il Milan.
    Ma gli artisti dello stravoglimento delle parole son sempre in azione.
    Poi quello col paraocchi sono io….

  80. Paola Balsomini scrive:

    Paolo. On vedo il post non ne ho in moderazione

Senza storia

Che dire? Una partita senza storia. Un 5-0 che non ammette repliche, che non può far trovare nemmeno il pelo

Bentornata Samp

Un’altra rimonta, un’altra prova di carattere dopo un primo tempo da archiviare in fretta. La Sampdoria cancella la pesante sconfitta

Poco gioco, tanta presunzione

Era esattamente quello che non voleva Giampaolo: vanificare la bella vittoria sul Milan con una prova da “bassa tensione nervosa”.

Chapeau, Giampaolo

“La miglior partita da quando sono alla Sampdoria”. Difficile dare torto a Marco Giampaolo che con il Milan, nonostante si