Viva Giampaolo

5 dic 2016 by Paola Balsomini, 110 Commenti »

Grinta,cuore, carattere. Ecco la Top Samp, che contro il Torino ha sfoderato la più bella prestazione della stagione. Merito, diciamolo, del professore Marco Giampaolo, tacciato pure di essere tipo troppo tranquillo, che non ama le frasi ad effetto e le citazioni ai grandi personaggi del passato. Non è Sinisa Mihajlovic, insomma. Ma ieri il tecnico blucerchiato, all’ex tanto contestato, ha impartito una lezione di calcio. Perché oltre al carattere la Sampdoria ha messo in mostra tutta la sua qualità. Anche nei rincalzi. Viva Schick ad esempio. Anche lui meriterebbe più spazio. Ma al posto di chi? Impossibile togliere Fernandes, impossibile togliere Barreto, difficile togliere a Praet e tantomeno Linetty. Viva Giampaolo, che nella troppa scelta ha trovato il bandolo della matassa. E ora lo dico, in attesa degli strali: viva un mercato roboante, fatto di plusvalenze ma anche tanti bei giocatori che vestono la maglia della Samp. Perché, scusate, io i De Silvestri, Eder, i Soriano, le cui cessioni hanno fatto molto discutere, non li rimpiango affatto…

110 Commenti

  1. antonio scrive:

    Ciao Paola , sono abbastanza d’accordo su quello da te scritto , soprattutto sui rimpianti.. Sul mercato lo sono parzialmente.. poichè fermo restando gli ottimi acquisti , la difesa andava completata meglio specialmente dopo la cacciata di Castan ..
    Ma ora godiamoci questa samp davvero bella .. grazie Giampaolo e grazie ragazzi.. !!
    resto in attesa dell’inserimento di Djiuricic che è fortissimo .. ma questo lo vede anche il mister .. per cui aspettiamo.
    FORZA SAMP!!!!!!!

  2. robinho scrive:

    Manaus Muito grande SAMP, você é fantástica e bonita. Agradeço de coração ao verdadeiro mestre do treinador de futebo Sampaolo l Saudade muitos de vocês

    • Michele G. scrive:

      Caro robinho, pur non parlando il Portoghese, provo a farne una traduzione mooooolto libera: Mi sei piaciuta molto grande Samp, sei fantastica e bella. Mi fa piacere apprezzare di cuore il nostro allenatore Giampaolo. Ho molta nostalgia di voi.”. Sai com’e', non tutti potrebbero capire, nonostante la somiglianza con l’Italiano.

  3. Alup scrive:

    Complimenti ma non sono in accordo on i cambi, Diuricic e non Alvarez , Schick che ha uno dei più alti Rapport gol minuti giocati va inserito prima e aumentare il suo minutaggio.
    La squadra se non sarà smentrata al mercato di Gennaio penso che potrebbe inserirsi nella lotta per la qualificazione europea acquistando un buon terzino destro, vendendo qualche centrocampista, prestare Budimir e usare come attaccanti di riserva Balde o Vrioni
    Saluyi

  4. Joe Kidd scrive:

    Sicuramente una vittoria del mister: organizzazione, squadra corta, fuorigioco, pressing e fase passiva degli attaccanti perchè anche Muriel corre tanto e si sacrifica.
    Il lavoro sulla difesa è evidente.
    La squadra non molla mai e segue il mister, chapeau nonostante avessi molte perplessità su di lui che oggi sono felice di rimangiarmi.
    Ottima la condizione fisica.
    Sui singoli emergono Barreto e Torreira ma il ragazzino Pereira ieri contro un certo Ljaic mi ha sorpreso.
    Determinante poi la carta Linetty.
    Nota di merito per il grandissimo Puggioni…non vorrei essere nel mister al ritorno di Viviano…sicuro e concentrato nonchè miracoloso su Belotti che era in fuorigioco di 2 metri non segnalato (pessimo arbitraggio).

    Capitolo mercato: prima di esultare aspetterei perchè in una situazione di classifica come questa e con i giochi praticamente fatti nei bassifondi ho paura…spero di no.

    Sono veramente contento.

  5. petrino scrive:

    la squadra ha risposto ottimamente, e le vittorie sono l’ unico carburante energetico.
    Solo una piccola chiosa su ferrero: unico tra i presidenti di serie A a esprimersi per il Si al referendum.
    In compenso il CDA, composto dalla figlia, titolare del pacchetto azionario della UC sampdoria e dal nipote, gli hanno votato 900.000 euro lordi di stipendio all’ anno.
    I paganti sono stati 2500, che per l’ importanza della partita sono infinitesimali, compresi anche i torinisti.

    • P.SOLARI scrive:

      Perche’, era vietato esprimersi ? Forse che gli altri avessero ragione a priori ? Mah …

      Concordo invece sulla questione stipendio, alla faccia del bicarbonato di sodio come diceva l’ immenso Toto ‘ ……

    • Faso scrive:

      Purtroppo Marassi si sta trasformando in uno dei tanti stadi desolanti da vedere per numero di posti vuoti… colpa del calcio moderno, delle pay-tv ma non solo.
      Quello delle presenze allo stadio è un argomento di cui sento spesso parlare la dirigenza con proclami sul fatto che bisogna riportare la gente allo stadio, che i tifosi sono tutto etc etc … ma alla fine cosa fanno?
      Una campagna abbonamenti che segue una stagione disastrosa con prezzi aumentati e non di poco… ed una politica dei prezzi dei biglietti a dir poco assurda fuori da ogni logica visti i tempi ed il contesto socio-economico.
      Non puoi pretendere che si paghino certe cifre (ieri al botteghino 25 euro per una nord, 45 nei distinti e per non parlare dei match come derby, milan, inter con prezzi da champions).
      Occorre drastica riduzione dei prezzi dei biglietti e riempimento dei distinti con iniziative omaggio a favore di scuole e società calcistiche giovanili.

    • fede scrive:

      Petrino , lo sai che Andrea Agnelli è stipendiato dalla juve, per la sua carica di Presidente, così come Barbara Berlusconi e molti presidenti di serie A.( lo era anche il Cda di Garrone).Il bilancio di una società è una cosa seria,.Lasciamolo agli esperti …

    • maverick scrive:

      Ora contestiamo ferrero sulla politica?

    • Paolo1968 scrive:

      Guarda, finché prenderà un bello stipendio farà di tutto per non bruciare il giocattolo, a meno che non faccia una grande cassa e scappi in Brasile. Deve fare il ruolo di presidente gratis, perché fare il presidente della Samp deve essere la massima aspirazione di chiunque?
      E poi non poteva esprimersi sul referendum? Oppure non poteva esprimersi col sì al referendum?

    • Marcoalassio scrive:

      Che c’entra il sì al referendum , che sia di sinistra è risaputo e non vedo problemi

      • Francesq scrive:

        Che il SI fosse di sinistra….. mah….. e poi il buon Ferrero è amico fraterno della Polverini… ma lasciamo la politica ad altre sedi

  6. FOREVERSAMP scrive:

    GIAMPA ,GIAMPA, GIAMPA

    Si comincia a vedere qualcosa di importante .
    Miglioramenti in difesa ,nell’applicazione del fuorigioco e quando arbitro e segnalinee ,quarto asino non se ne accorgono cè un Puggioni che fà il suo alla grande.
    Il collettivo pù importante dei singoli .
    Toro matato,Mikka asfaltato!.

  7. Maurino scrive:

    Viva Guampaolo…non c’è niente da dire se nn quello…e ai ragazzi complimenti per l impegno e le buone trame di gioco….io preferisco pereira a sala a questo punto. .cmq sempre forza sampdoria!!!!!

  8. gianfra scrive:

    Giampi ci ha certamente dato un gioco,(il serbo faceva punti xchè era bravo a non fare giocare gli altri). ha peraltro un gruppo di giovani di qualità.
    Una squadra che deve acquistare personalità soprattutto fuori casa, personalità e consapevolezza.
    Poi con un esterno di difesa sulla corsia di destra!!!
    Infine sugli acquisti: non rimpiango nessuno solo Eder (andare a Milano sponta nerazzurra non gli ha giovato x niente).

    • Marcoalassio scrive:

      Gli ha giovato il conto in banca e per uno come lui che tre anni fa era riserva del Cesena è una gran cosa

  9. Lollo scrive:

    Concordo…la mano di Giampaolo si vede alla grande, la gara di ieri , poi, è stata un capolavoro tattico specie per come sono stati arginati gli esterni a piedi invertiti ( Liajc e Falque )… avanti così !
    Se la squadra non viene smantellata tra Gennaio e Giugno, ci sono le basi per un bel progetto !!

  10. P.SOLARI scrive:

    Grandissima soddisfazione, grazie Mister e grazie ragazzi !!! Abbassata la cresta ( o le corna …. ) alla seconda squadra di Torino ed al suo Mister …….
    Prestazione davvero intensa, tutti concentrati sul pezzo, la difesa continua a stupire visto che tutti noi la consideriamo la parte piu’ debole della squadra ma la mano di Giampaolo
    si vede ….. centrocampo mostruoso, Barreto incredibile, Torreira sempre piu’ rubapalloni ( e non solo ), cambi azzeccati come quasi sempre. Godiamoci il momento davvero fantastico.

  11. Bulgaro scrive:

    Si è un bel vedere, anche nei momenti difficili siamo squadra.
    La posizione di classifica è buona per fiutare chi sta davanti, se fossimo ancora vicini al gruppo davanti a gennaio si potrebbe provar qualcosa, ma non sarà facile.

  12. Daniele da Rapallo scrive:

    Ottima prova di maturità della squadra e del mister; forse la miglior partita in assoluto contro una squadra forte.
    Ora dimostri la stessa maturità la società già da Gennaio…….e sappiamo come.

  13. angelo scrive:

    L’inzio stentato è ormai alle spalle. Grande merito al mister ed alle sue scelte.
    Certo, non tutto può essere perfetto e tutto è sempre migliorabile ma, con questo organico, sfido Zenga, Montella, Mihailovich , etc, a fare di meglio.
    Rimangono i limiti in difesa (Regini, il troppo giovane Pereira – anche se ieri molto bene); ed in attacco. Quagliarella è quasi perfetto. Dico quasi perchè ormai lo spunto dei 20 anni è ormai un ricordo. Muriel è lontano parente del pigro pasticcione dello scorso anno. Talvolta però si sente la mancanza di una ” torre ” sui calci d’angolo e sui traversoni alti (pochi in verità).
    Onestamente mi sembra difficile intervenire, salvo sforzi economici impensabili, sulla rosa: il solo Budimir – spero ci smentisca- mi pare inadeguato; a centrocampo troppa grazia! restano fuori spesso Praet, Cigarini e Diuricic e questo è significativo di un livello tecnico che ad agosto poche avrebbero immaginato.
    bene,bene, bene! Speriamo che duri, che il trend si consolidi e che a gennaio le capacità della Direzione tecnica sappiano fare poche ma indovinate mosse

  14. The Nightmare scrive:

    Riducendo tutto ai minimi termini, la transfigurazione/trasformazione di Barreto e’ eclatante, totalmente (e positivamente) incredibile!

  15. ale scrive:

    Sono innamorata di questa Samp giovane e guerriera.

    Bene tutti! Secondo me bene anche le fasce ieri ma soprattutto grande Giampaolo!

    Anche se c’è sempre qualcuno che al suo posto farebbe meglio!

    Avanti Sampdoria!

  16. aston scrive:

    Cara Paola. L’ho già scritto e lo ripeto volentieri.
    Sotto l’aspetto tecnico e solo da quel punto di vista l’unico ripianto e per Eder. Gli altri no.
    E a chi si disperava per le partenze vorrei fare presente che è stata fatta una campagna acquisti di primo ordine.
    Il centrocampo è il più forte da molti anni.
    ieri ad esempio non hanno calcato il campo Cigarini, Carbonero, e il givane serbo : tre giocatori che sarebbero titolari in molte squadre di A.

    E mi ripeto anche circa la dirigenza. Ho provato disagio per gli atteggiamenti di Ferrero e sono consapevole che manca di solidità economica. di certo però è stato creato un gruppo di lavoro che di calcio ne capisce.

    a.

  17. Massimo Pittaluga scrive:

    molto felice per la vittoria, per la samp che gioca bene e per il mr serio professionista che ho sempre apprezato. sul tuo commento però in parte dissento.
    In primis perchè ad oggi e fortunatamente silvestre ha retto fisicamente mentre in altre stagioni della sua carriera non è andata così e perchè gianpaolo spesso vituperato ha costruito un reparto affiatato con però evidenti limiti numerici (e questo è li nei numeri non è un opinione). sui giocatori andati via la vedo anche quì diversamente. vero è che chi è andato via spesso è voluto andare e non ci piove ma altre volte è stato spinto ad andare per fare plusvalenze. non sono santi i giocatori che sono professionisti e non sono santi in società che fanno delle plusvalenze il core business e come non è santo nessuno di noi e nessuno ha la verità in tasca o la monoversione. si può solo tracciare un percorso che per la società è la scoperta di giovani per rivenderli e reivestire e guadagnare (legittimo) dei giocatori che se arrivail sevilla vogliono andare (legittimo) e di noi tifosi che vorremmo vedere qualche fiore sboccire e rimanere un po di più legittimo anche questo. mettere nel calderone diversi giocatori la vedo anche questa poco giusta. eder io lo rimpiango come giocatore per quello che ha dato altri meno. ricordo paoloa che lo scorso anno barreto sembrava un cadavere e se fosse andato via avremmo tutti me compreso scritto che meno male che se ne era andato e che era arrivato ad es linetty. oggi barreto è uno dei migliori. credo che avere delle opinioni e che queste siano diverse sia il bello delle cose, premesso che ci sono certe cose che sono dei dati oggettivi ovvero che la società per andare avanti deve fare cassa e che il saldo del mr è ampiamente positivo tra pregi e difetti che tutti noi abbiamo. poi ognio volta che giocatori o allenatori vanno via fa parte del gioco e della storia. rinnegare la storia o levare meriti a chi qui ha fatto tanto non la trovo una corretta disamina. senza gli 8 gol di soriano non saremmo qui oggi e nemmeno senza gli 11 di eder. direi che le cose vadano maturate spesso nel contesto e non nella contingenza del breve momento. con rispetto e simpatia perchè mi trovo spesso d’accordo con le tue disamine ma a volte no e ritengo anche che il passato abbia un suo valore se si vuole vedere il presente e il futuro in modo più sereno e equilibrato.

  18. Luca scrive:

    Tanto di cappello a Giampaolo , non nascondo che , sempre in termini educati, anch’io ho criticato in passato , adesso non posso che stare zitto e guardare questa splendida Samp !!!! Ieri ho visto solo la prima mezz’ora e mi sono veramente divertito ( merito anche al Torino) una gran bella partita e noi giochiamo veramente bene ! Quanto sono lontani i tempi dei Zenga e soprattutto dei Montella ( al Milan non ha dato nessun gioco se non quello della fortuna!!!) scusa Paola ma il nostro Mister vale molto , molto di più dell’ex aereoplanino ! Considero lui , Sarri e Gasperini i migliori in Italia attualmente, che ne pensi?

  19. Cicciosestri scrive:

    Io non li rimpiangevo già a fine agosto tutti quelli che hai citato … c’erano delle incognite ma bisogna dare atto di una cosa … la società sta lavorando veramente bene.

  20. Heisenberg scrive:

    Grandissimi ragazzi…e grandissimo Mister….peró Schick dentro prima al posto di quaglia.morto e Calamity Alvarez in tribuna fisso…

    • Paolo1966 scrive:

      Quaglia, anche se cotto, nel finale ha preso un vagone di falli che servivano come oro. L’astuzia e l’esperienza in questi casi sono indispensabili

  21. Maraschi scrive:

    Prima di tutto grande Samp e grande Barreto!
    Poi una cosa sugli stadi semivuoti.
    Premetto che quand’ero ragazzo, gli stadi erano pieni perché, se non andavi allo stadio. la partita non la vedevi.
    Però. Se si dice che le società non guadagnano dagli incassi allo stadio ma dalle televisioni e dagli sponsor, perché non abbassano i prezzi? Vi pare possibile che un bambino di 7 anni appena compiuti paghi? E’ possibile che il posto peggiore dello stadio (gradinata, in piedi) costi 20-25 Euro?
    Abbassando i prezzi, le società otterrebbero due risultati, incassando più o meno la stessa cifra: stadio pieno (maggior spinta per la squadra) e sponsor più gratificati (credo che il ritorno da uno striscione esposto, senza offesa, al Ligorna davanti a 200 spettatori sia diverso da quello per uno esposto davanti a 30000 spettatori a Marassi).
    Un ricordo: campionato 70/71 (per inciso Doria in A e Genoa in C), prezzi di gradinata:
    intero L. 1000, donne e militari L. 700, ragazzi (non ricordo da che età, ma di sicuro più di 7 anni) L. 300.

    • Michele G. scrive:

      Grande Maraschi, concordo in pieno sugli stadi e sulla critica alla politica dei prezzi.

    • ale scrive:

      Tutto vero, però gli abbonamenti non sono cari e ai tornelli con i bambini e anche coni ragazzini sono moolto tolleranti. Mia figlia ha 12 anni e mai le è stato chiesto niente

      saluti

      • Maraschi scrive:

        Scusa ma la tolleranza non mi convince. Non mi piace “pietire” un ingresso per un bambino; se è giusto che non paghi, non deve pagare.
        Mi vengono in mente quando ero ragazzo, quelli che “rompevano le scatole” agli addetti affinché aprissero i cancelli venti e non dieci minuti prima della fine della partita…e tutti dentro!
        Sul discorso degli abbonamenti forse hai ragione, però, parliamo degli ingressi normali, ti faccio un esempio: partita di coppa col Cagliari, il giorno prima c’era una tramontana sferzante, il giorno della partita no, uno dice:”quasi quasi vado”, risultato: 5 euro in più per il match day…ma dai!

  22. Ehol scrive:

    Cara Paola, le cessioni ci stanno (anche se sfido chiunque a pensare che queste giovani promesse potessero crescere così tanto in così poco tempo …). Il problema, che ha generato le critiche, sono state le tempistiche: Eder dato via quando era l’ unico che segnava (e infatti abbiamo rischiato la B), De Silvestri dato via quando era ovvio che non avremmo avuto né un rimpiazzo dietro né il tempo di trovare un degno sostituto… Insomma, in materia di mercato sono state fatte delle castronerie. Ora tutto bene, per carità, ma non possiamo nasconderci dicendo che in fondo la squadra a metà agosto era una scommessa …

    • Paola Balsomini scrive:

      Su questo sono d’accordo

    • fioretta scrive:

      In realtà Eder ha smesso di segnare quando è arrivato Montella, andava bene nel (non) gioco di Zenga ,palla lunga e lui pensava ad andare a segnare ,infatti è stato il primo ed unico ,anno in cui ha segnato così tanto all’inizio del campionato,se vi ricordate prima dell’anno scorso dicevamo che era bravo ,ma non vedeva benissimo la porta ,infatti il suo massimo di gol in un anno ,prima dell’anno scorso ,era stato dieci in un intero campionato. Con Montella avrebbe fatto pochino ,come infatti già si era capito dalle prime partite con Vincenzo in panca ,con questo non voglio dire che sia stato giusto venderlo ,però non pensiamo che avrebbe fatto sfracelli

      • aston scrive:

        beh con Sinisa faceva il tornante; e comunque è uno che lavora moltissimo per la squadra e nei meccanismi di Giampaolo starebbe non bene… di più.

        Ora però guadagna troppo.

        a.

  23. francesq scrive:

    L’alchimia è quella giusta. Noi avevamo bisogno di un uomo di progetto, che desse un senso alla squadra dopo lo scempio dello scorso campionato.

    Lui aveva bisogno di una piazza competente e relativamente tranquilla dove poter dimostrare, finalmente, di essere all’altezza di una nomea, quella di “professore”, che ancora non aveva fatto breccia nel tifoso, più attento ai risultati che al perché o al per come essi maturino.

    Per adesso la sfida è vinta. E non parlo solo dei risultati.

    Penso alla valorizzazione dei giovani, ad esempio. E’ strepitosa la gestione centellinata di gente come Praet e Fernandes, che si è ritenuto di inserire gradualmente, senza rischio di “bruciature”. Il tutto alla faccia delle critiche miopi e sciocche sui presunti errori di formazione. E’ meravigliosa la cieca fiducia in alcuni altri baby come Skriniar (non so se avete notato che partita abbia giocato ieri), cui si sono perdonati certi errori, proteggendolo pure dalle critiche, o come Torreira.

    Penso, ancora, alla rivalutazione di alcuni giocatori che già c’erano. Da Muriel (top player, tra i primi 10-15 in Europa) a Barreto, da Silvestre a Quaglia. Gente che pareva bollita e che invece, potendo appoggiarsi su un gioco, su un canovaccio tattico, su un disegno d’insieme, ha improvvisamente ritrovato un senso. E’ quasi vinta la sfida di riportare i Doriani verso il Doria, di aiutare la gente a superare la diffidenza e le scorie lasciate dai controsensi a iosa dell’anno passato. Quando la mediaticità esasperata di Ferrero ci fece prendere per fenomenale una squadra drammaticamente scarsa, impoverita dal mercato e inallenabile.

    Penso, infine, alla mentalità incrollabile che ha trasmesso ai giocatori. Alla faccia di chi pensava che solo sbraitando si potesse instillare la grinta. O facendo i teatrini in conferenza stampa. La squadra piace non solo perché gioca bene ed è piacevole da vedere, ma perché gioca “volentieri”, non si fa pregare, lotta, s’incaponisce, approccia sempre le partite con il piglio giusto.

    Giampaolo è davvero un grandissimo allenatore (sapevo fosse bravo, ma non fino a questo punto). E bisogna fare in modo che possa portare avanti il suo progetto per qualche anno, con ampia delega e libertà di movimento.

    Ciò detto, anche la società ha lavorato bene. Talmente bene da stupirmi. Linetty, tanto per dire, è un acquisto da dieci e lode. Un centrocampista sontuoso e di prospettive clamorose. E l’abbiam preso dal nulla, senza cercare il nome altisonante, che nel 99,99% dei casi appartiene a un giocatore inutile o non più idoneo (Eto’o). Senza parate di culo con la tifoseria (Cassano). Certo, De Silvestri non andava ceduto e Dodo’ non andava ripreso. Ma pazienza, la perfezione non è di questo mondo.

    Ora, Società, conferma quanto (tanto) di buono è stato fatto quest’anno facendo un mercato di riparazione AI MINIMI TERMINI. Non smantellare il giocattolo.

    Dimostraci di aver capito cosa sia il calcio. E nessuno ti negherà i nostri applausi più sinceri.

    • Lollo scrive:

      Grande ! MI associo anche all’esortazione che fai nelle ultime 4 righe !!

    • Bulgaro scrive:

      Concordo e aggiungerei la resurrezione di Barreto

    • alex57samp scrive:

      Premettendo che sono contentissimo della prova di ieri e del gioco espresso dalla squadra, sono straconvinto che la nostra dirigenza, non appena avremo raggiunto una quantità di punti in classifica tali da metterci al sicuro da sorprese, venderà già nel mercato di riparazione, almeno due nostri giocatori di valore, tipo Muriel e Torreira oppure Muriel e Linetty.
      Un applauso al Mister (non lo credevo così capace) ed al visionatore che ha scoperto tutti i giovani del centrocampo/attacco, ma, scusatemi, non mi fido per nulla della dirigenza. Spero mi facciano ricredere coi fatti.

      • Francesq scrive:

        Speriamo bene.

        Comunque credo che la lezione sia stata dura… L’anno scorso han fatto una figura da cioccolatai allucinante. Han parlato a vanvera e agito come degli scellerati. Il buon lavoro di quest’estate fa sperare che certe cose fossero frutto dell’inesperienza.

    • Alessio scrive:

      Come sempre sono perfettamente d’accordo. Giampaolo l’ho seguito tutta la passata stagione ad Empoli essendo di quelle zone e con una società competenze facendolo lavorare con serenità ha fatto un capolavoro. Sono fiducioso che possa continuare ad esprimere il suo immenso talento pure alla Samp società permettendo. Arriveranno momenti difficili ma quando hai un gruppo di ragazzi che ti segue che ti stima che ti apprezza e che ti vuole bene perché Giampaolo per primo rispetta i suoi”uomini” allora l’orchestra continuerà a suonare alla grande. Forza Doria sempre

      • Francesq scrive:

        D’accordissimo.

        Una flessione fisiologica arriverà per forza.

        Ma credo che per allora la piazza avrà già ritrovato la forza di buttarsi il passato alle spalle e la pazienza di saper aspettare e apprezzare il lavoro sul medio periodo.

  24. Marco - Verona scrive:

    Grande Sampdoria! Niente da dire. Una Samp che sa tirare la carretta, ma sa anche colpire due volte il Toro per chiudere la partita. Doppia soddisfazione perché dall’altra parte c’era il caro Sinisa che non ce ne vorrà, ma stavolta è toccato a noi il risultato pieno. Ora ancora un piccolo sforzo per puntellare la classifica. Ci servono più punti possibile per fare un girone di ritorno, senza patemi d’animo. Ma magari guardando in alto chissà…
    Un bravo a Giampaolo, alla squadra e all’immenso pubblico blucerchiato che non fa mai mancare l’apporto del tifo ai propri eroi. Un grazie alla dirigenza che quest’anno non ha sbagliato praticamente nulla. Spero solo che a Gennaio si guardi a qualche rinforzo e non si vendano i gioielli che abbiamo. Forza Sampdoria!!!

  25. claudio66 scrive:

    Ieri partita fantastica. Un grazie, oltre che a Giampaolo, a questi favolosi ragazzi, che hanno lottato come una squadra vera per 95 minuti, senza mollare mai. Torreira 10 e lode, Barreto, Linetty, ieri anche Pereira, i due centrali … tutti bravissimi, Unica eccezione a mio parere Alvarez, giocatore di rara inutilità.

    Comunque erano anni che non vedevo il Doria giocare così. Sembrano passati anni luce dalla penosa Samp del penoso Montella … il suo Milan secondo in classifica è una delle squadre più inguardabili di quest’anno, solo c … fortuna.

    Godimento multiplo battere Sinisa che si sentiva pronto per una grande ed è stato prontamente ridimensionato, come è giusto che sia.

    Spero che fino a giugno non vendano nessuno.

    • Michele G. scrive:

      Ah, Ah! Mi era sfuggita la bellissima espressione “…di rara inutilita’…” riferita ad Alvarez. :-) Che si possa essere d’accordo o meno, e’ veramente bella!

  26. vittorio19 scrive:

    Finalmente…. gioco e cuore…….e teniamoci stretti schick e diuricic…visto col Cagliari? .occorre almeno un terzino a dx che sappia difendere oltre che spingere….e non sottovalutare Eramo….che se impara, a dx potrebbe fare bene….

  27. danilo scrive:

    Dopo questa continua evoluzione di gioco, risultati e gruppo manca solo la ciliegina sulla torta. Questa DIRIGENZA dimostri una maturita’ raggiunta dopo 2 anni di esperienza. Porti sino a fine campionato questo gruppo e poi a giugno valuti le offerte. Che il presidente dimostri con i fatti cio’ che promette.
    In tal modo si rendera’ conto che se le cose vengono fatte con criterio ed intelligenza anche il suo lavoro ed il suo atteggiamento verra’ rivalutato da una tifoseria che fischia quando deve fischiare ma è capace anche di ringraziare quando uno lo merita.
    Non ti diciamo di non vendere nessuno a Giugno. Ti diciamo di non vendere a Gennaio.
    Dopo aver ritrovato un allenatore, una squadra ed un bel gioco caro FERRERO ….facci trovare anche un bel PRESIDENTE.

    • maurosampbolzano scrive:

      come si può darti torto,quoto in pieno, oggi poi su altri siti è tutto un “tutti interessati ai giocatoti del Doria” Muriel addio a gennaio(lo vogliono tutti), Fernades Sckriniar li vuole la Viola Pereira al Benfica ecc. fino a che sono parole sta bene,credo che a noi serva sfoltire un po’ la rosa (Ciga dodò al limite pereira budimir anche in prestito) e prendere due difensori ok con esperienza. poi a giugno il tempo sarà galantuomo,ma come ha detto Giampaolo a gennaio la squadra va eventualmente rinforzata non smembrata..speriamo bene in fiducia che non si torni sul perseverare è diabolico ok presidente

  28. Paolo1966 scrive:

    Sono così contento che l’unica cosa che mi viene da dire è che vedendo Torreira e Barreto da oggi ho cominciato a bere ettolitri di Mate…

  29. Michele G. scrive:

    Direi che sia giunto per me il momento delle scuse (come mi fa piacere dovermi ricredere!).
    Ad inizio campionato, pur rimettendomi al tempo, che è sempre galantuomo, avevo espresso perplessità sull’assunzione di Giampaolo come allenatore, basandomi sul suo non certo esaltante curriculum. Oggi devo dire che, per nostra fortuna, sia stata la miglior scelta che si potesse fare. E menomale che Pioli è andato a prendere facciate a Milano, sponda nerazzurra!
    Barreto: lo scorso anno avrei pagato per non vederlo più indossare la nostra maglia! Oggi devo ringraziare il cielo che sia rimasto, perché si sta rivelando un acquisto azzeccatissimo (a parametro zero, giusto?). Gli acquisti molto buoni, fatta eccezione, forse, per Alvarez e Dodo’. Se però facessero come Barreto, sarei ben lieto di prendermi un altro paio di sberle in faccia! Comunque, uno o due centrocampisti in meno e due difensori degni di tal nome non avrebbero guastato nulla, secondo me.
    Regini penso che non mi strapperà ancora il pieno consenso, perché alterna prestazioni maiuscole ad altre negative o molto negative (col Sassuolo lo hanno fatto girare come una trottola). Spero che, con la dovuta cura del mister, si stabilizzi anche lui su alti livelli.
    Quanto ai rimpianti, un pochino Eder mi manca, come De Silvestri. Ma quelli che sono venuti stanno facendo in modo che il loro ricordo diventi sempre più sbiadito. E mi spingo ancora oltre! Pur essendo un sostenitore di Cassano, a questo punto non vedrei come possa essere utile alla causa, a meno che a Gennaio compiano uno scempio (inteso come cessioni dolorose) e allora finirebbe col tornare utile anche lui! Speriamo di no. L’ossatura dovrebbe rimanere questa, almeno fino a Giugno.
    Forza ragazzi, continuate a stupirci (e a smentirmi)!

  30. the best scrive:

    vorrei ringraziare ufficialmente il presidente Ferrero. nessuno commenta che gli acquisti quest’anno sono stati all’altezza, che la ristrutturazione di bogliasco è da grande società, e poi che lo stipendio che prende lui è una consuetudine di tutti i presidenti (vedi agnelli e figlia di berlusconi)
    e adesso quelli che vedevano la samp in b due mesi fa, che volevano mandare via il mister ma soprattutto rivolevano sorriano, eder e cassano (a proposito serrarego hai veramente rotto il cazzo) potrebbero fare un atto di pentimento o forse aspettano il prossimo pareggio striminzito per tornare alla carica?
    grazie Viperetta, avanti così e sei hai preso anche Pradè, vuol dire che la sai lunga dove vuoi arrivare. FORZA SAMP FOR EVER

  31. Daniele da Rapallo scrive:

    Voci dicono che sia Pereira a non voler rinnovare il contratto….Ti risulta Paola ?

    • Paola Balsomini scrive:

      Si’ Pereira ha già fatto così al Benfica, ha firmato una scrittura privata per il rinnovo che poi ha strappato scegliendo la Samp. Il Benfica lo ha denunciato alla Fifa e ora vuole riprenderselo

  32. petrino scrive:

    x fede -

    andrea agnelli e’ stipendiato , ma non e’ il proprietario della iuventus. Il proprietario della iuventus e’ exor spa, il cui presidente e primo azionista e’ john Elkann.

    Stessa cosa vale per barbara Berlusconi, che non pero’ ne presidente né AD, Il Presidente del Milan e’, al momento,silvio Berlusconi e proprietario del milan e’ Fininvest, la cui ad e’ marina Berlusconi.

    Per cui gli esempi fatti non calzano con quanto deciso dal cda sampdoria.

    • ale scrive:

      A me sembra più strano che si prendano lo stipendio Barbara Berlusconi e Andrea Agnelli che non il Vipera! (Chi mi conosce sa che non lo ho mai difeso però questa mi sembra proprio incredibile!)

      • tano scrive:

        se uno compra una squadra di calcio a ZERO euro e poi si prende uno stipendio da 900 mila euro all’anno qualcosa di strano c’è. o è un genio oppure boh… fatto sta che piacerebbe anche a me prendere una società a zero e farmi stipendiare lautamente

  33. Fra Zena scrive:

    un sentito GRAZIE a Giampaolo e ai ragazzi per averci ridato un gioco e un carattere come non si vedeva da anni. abbiamo battuto con merito Genoa, Inter e Toro in un mese e mezzo, roba da non credere. Se ripenso a certe porcherie della scorsa stagione mi viene quasi da ridere… Bravi tutti, ora avanti così, la stagione è ancora lunga. Un’ultima cosa: Ferrero non avrà grandi qualità, ma è indubbiamente un uomo fortunato. Ha avuto fortuna lo scorso anno, quando ha sbagliato tutto lo sbagliabile, ma è rimasto in A con una squadra che esprimeva probabilmente il gioco peggiore d’Europa. Ed ha avuto fortuna anche quest’anno, quando a settembre era già vicino a cacciare Giampaolo. Poi è arrivato il gol di Fernandes al 94′ contro il Palermo…e da lì 15 punti quasi filati. Gli è andata bene e ci è andata bene, non c’è che dire. Se avessimo perso quella partita, o il derby, ora probabilmente saremmo qua a raccontare ben altra storia

  34. SerAmsterdam23 scrive:

    Indubbiamente stiamo migliorando e (toccando ferro o altro…) piu giochiamo e meglio dovrebbero diventare i meccanismi.
    Per me la difficolta’a finalizzare e la fase difensiva sulle fasce rimangono i punti da risolvere anche se ieri si e’ notato meno. Diciamo che Eder (il nostro) e Lollo a me mancano ancora mentre Soriano mi mancava molto di piu quando c’era…;-)

  35. Pier scrive:

    Pereira giovanissimo si sta formando diventerà un grande come praticamente tutti i nostri giovani.Che bello sarebbe poter tenere questa squadra intatta per almeno 3 anni. Si tornerebbe a vincere qualcosa di importante.
    Purtroppo Ferrero dovrà vendere .Che peccato.
    Ieri avrei messo Duiricic (mai Alvarez) e Schick molto prima. Cmq Giampaolo e un grande allenatore.

  36. Fulvio scrive:

    Io amo quest’uomo !!!!

  37. Martino Imperia scrive:

    Con Francesq concordo su tutto al 99%.

    Ma un 1% lo voglio dire: la nostra piazza non è “realativamente tranquilla”, o per lo meno, da qualche anno non la è piu’.

    Ci sono ragioni valide, capisco anche la frustrazione accumulate negli anni da alcuni tifosi, ma non penso sia facile lavorare a Genova. I numerosi cambi di allenatore stan l’ a dimostrarlo.

    Mugugno cronico e anche molta incompetenza nell’affibbiare patenti di brocco o bidone a troppi giocatori.

    Dici bene su Barreto e Skriniar, ma gli esempi son infiniti. Ancora oggi c’è chi insulta Palombo, umilia Regini, mette alla gogna Alvarez: perchè un conto è far giuste critiche, un conto è sbracare.

    Io ho una strana visione: il tifoso si vede quando le cose vanno male, non ora.

    Giampaolo se non avesse vinto il derby sarebbe stato esonerato per I tifosi: questa è una verità incontrovertibile.

    Addirittura si auspicava di perderlo il derby, che era meglio levarsi il dente subito: ci rendiamo conto?.

    Quindi doppio merito a Giampaolo, l’ambiente non è tra I più tossici, ma non è certo facile.

    p.s. Le vedove inconsolabili di Mihailovic, continuino a piangere……e ad esaltarsi per le sue imbarazzanti interviste postpartita.

    Io mi tengo il timido Giampaolo tutta la vita

    • Francesq scrive:

      Ciao Martino, hai colto assolutamente il punto.

      Il mio “relativamente” infatti non era scritto per caso.

      Ma sono certo che il buon feeling di questa squadra con la gente aiuterà il tifoso Doriano a ritrovare il suo proverbiale equilibrio. Che poi è la forza del nostro ambiente.

      Comunque questa prima parte di stagione ci insegna quanto sia fondamentale, per una società come la nostra, il poter contare su un solido progetto tecnico.

    • Bulgaro scrive:

      timido con le telecamere.. in cànpo u peiva in leun

    • Paolo1968 scrive:

      Martino, senza offesa vai a fare un giro negli altri stadi (che non siano Sassuolo o Virtus Entella) per sentire quale pressione abbiano i giocatori e le società dai tifosi… Noi saremmo pure mugugnoni, ma alla fin fine diamo sempre esempio di una mirabile compostezza. Certo ogni tanto il cane sciolto esce, ma il DNA è tra i migliori.

    • Fra Zena scrive:

      quasi tutto giusto, Martino. Però non si può dire che Giampaolo “sarebbe stato esonerato per i tifosi”: sbaglio o nella Sud prima di Samp – Palermo era comparso uno striscione “Forza Mister – Forza ragazzi”? Non mi sembra il classico striscione per chiedere la testa del mister, come invece era stato fatto sciaguratamente per Di Carlo…E’ vero però che alcuni di noi speravano di perdere il derby per mandarlo via; le mie risposte sul blog nella settimana pre-derby sono lì a dimostrare come la pensavo sul tema. Su Sinisa: io non mi considero una vedova inconsolabile, ma non dimentico dove ci ha preso (con un piede e mezzo in B) e dove ci ha lasciato (ottavo posto, molti giocatori valorizzati in modo esponenziale, uragano societario abbastanza metabolizzato). Lo avrà pure fatto per suo interesse, non sarà un lord inglese, ma ha fatto del bene alla Samp e io non lo fischierò mai

      • Martino Imperia scrive:

        Non volevo far di tutta l’erba un fascio. Hai ragione tu a precisarlo

        Ma che secondo una bella fetta di tifosi la cosa giusta da fare era cacciare Giampaolo puirtroppo è vero.

        Non c’è niente di male a dire di aver sbagliato. Se poi si cercasse di non aver sempre giudizi lapidari sarebbe anche meglio.

        Poi figuriamoci, fosse stato per me quest’estate avrei preso Pioli perchè lo ritenevo più affidabile: SBAGLIAVO IN TRONCO. lo ammetto candidamente.

        • Fra Zena scrive:

          All’Inter tra l’altro sembra l’ombra di se stesso…timido e insicuro…

          • francesq scrive:

            Dipende dal tipo di squadra.

            Al Doria serve un “maestro”, anche un po’ integralista, che dia un forte senso tattico al gioco, non avendo noi fenomeni in squadra. All’Inter, zeppa di campioni ma senz’anima, serve invece un “gestore”, che faccia convivere le tante primedonne della rosa.

            Giampaolo è più “maestro”, Pioli è più “gestore”. Infatti vedrai che all’Inter, alla lunga, farà bene… Ma per noi non era l’uomo giusto.

            Ci sono tanti esempi di come gli allenatori siano categorizzati in questa maniera. Pensa a Mourinho, che è un drago della gestione senza essere brillante tatticamente o dal punto di vista del gioco. O pensa a gente come Delneri e Gasperini, innovatori tattici di primo livello, che nelle grandi han sempre fatto anguscia…

    • Michele G. scrive:

      Sante parole per quanto riguarda il…mercenario serbo!

  38. francesq scrive:

    Quindi la Viola arriverebbe a prendersi, in un sol colpo, sia Fernandes che Skriniar?

    Ora, capisco che siano speculazioni giornalistiche… Ma spero che non mettano strane idee in testa a Ferrero.

    Ricordiamoci che i mercati-follia degli ultimi due gennaio ci hanno portato – in un caso – dal terzo all’ottavo posto – nell’altro caso – a un passo dalla serie B….

    Historia magistra vitae

    • Michele G. scrive:

      E cosa ci darebbero in cambio, un plateau di cantucci ed una bottiglia di vin santo? :-) Scherzi a parte, potrei dargli uno dei due indicate, non tutti e due, solo in cambio di Borja Valero, che ha, secondo me, una rara vision di gioco e piede molto preciso.

      • francesq scrive:

        Meglio un plateau di cantucci che qualche paracarro da far svernare a genova….;)

        Non dico di Borja, ovviamente. Parlo in generale.

  39. fabrizio perfumo scrive:

    Sono strafelice e godo e ringrazio la Samp per quanto sta facendo vedere.
    In particolare lo sono per Barreto perchè è un mio pallino da sempre e l’anno scorso soffrivo a vederlo giocar male, convinto sempre che non si diventa pippe a 31 anni.
    Barreto è sempre stato quantità e qualità, dinamismo e grinta. Lo sta facendo vedere anche con la maglia che amo.
    A differenza di Paola io rimpiango sempre i giocatori che hanno dato tutto in termini di impegno e, quindi, rimpiango – ma per i motivi detti – lollo ed eder.
    Poi devo dire che la partenza di eder ha liberato Muriel, che secondo me ne era troppo condizionato anche perchè come caratteristiche non si combinava benissimo, essendo muriel attaccante che svaria su tutto il fronte offensivo, cosa che faceva eder, relegando luis al ruolo non idoneo di centravanti.
    La sensazione più bella che mi trasmette questa squadra, attualmente, è quella di un miglioramento progressivo e continuo su tutti i fronti: tattico, tecnico, mentale.
    Sono stato critico con Giampaolo che mi pare aver corretto, dal derby in poi, un certo dogmatismo oltre ad aver fatto crescere individualmente molti giocatori.
    Plauso a lui: dal momento che lo ritengo una persona perbene e un gran lavoratore sono contento per lui doppiamente .

    • aston scrive:

      Lo scorso anno il gioco non esisteva e non stavano neanche in piedi.
      Se avessimo Eder quest’anno penso che le risate aumenterebbero.

      a.

      • maurosampbolzano scrive:

        credo che se avessimo anche Eder, non ci sarebbe un Muriel così,dato che lo spaziare di Cittadino coprirebbe i Movimenti di Luis

        • aston scrive:

          penso diversamente.
          a.

          • Fioretta scrive:

            Per me ha ragione maurosampbolzano, Eder ha lo stesso tipo di gioco di Muriel,ma Muriel e’,almeno adesso, molto più forte,l’anno scorso infatti ,escluse le prime partite,Muriel non giocava quasi mai ,con Montella ,fino a quando Eder è rimasto ,Muriel non giocava proprio mai e ,a dirla tutta, Eder giocava ,ma ,escluso il rigore a Milano, non ha più segnato

    • francesq scrive:

      Muriel è esploso tardi, ma è anche stato mal utilizzato.

      Il suo gioco è quello che fa quest’anno e non altri. Mihajlovic gli faceva fare l’ala, tanto per dire. Zenga gli faceva fare il centravanti boa. Montella non lo vedeva e basta.

      Appena lo metti nelle giuste condizioni, questo qui è un fenomeno.

      Poi dico una cosa, al netto dell’affetto sincero. Paragonare Muriel ad Eder è una bestemmia urlata in chiesa. Uno è un fenomeno, con potenziale probabilmente infinito; l’altro un buon giocatore, con più attitudine al sacrificio, che comunque più di questo non darà.

  40. danilo scrive:

    BELIN…Bruno f.+ skriniar alla fiorentina, Muriel al Valencia, pereira al benfica,toreira e linetty alla roma, PALOMBO al real madrid , CIGARINI al posto di Iniesta e PUGGIONI rinnovera’ con il Genoa. CASSANO tornera’ titolare per i prox 3 anni e GIANPAOLO in nazionale al posto di Ventura. MA Andate tutti a fan………. e lasciateci in pace.

  41. Max Samp scrive:

    Veramente gran bella Sampdoria e sopratutto un Grande Giampaolo …gli abbiamo bloccato sia le fasce che il centro campo ,bellissima prestazione forse si la piu’ bella.
    Adesso sotto con la Lazio a giocarsela a viso aperto e a Marassi,signora squadra certo che verra’ anche incazzata dopo la sconfitta del Derby,pero’ crediamoci xché sta’ Samp se gioca come sa’ cé la giochiamo con tutte.

    ps: Caro Sinisa non sei piu’ l’allenatore della Samp pigliate le 2 pappine e torna nella nebbia ..
    “Anche se io non ti fischio” e non ti applaudo nemmeno…!!!

    Forza Doria Sempre !!!!

  42. marco scrive:

    Chi rimpiange ancora Sinisa invece???????

    Grandissima prova di carattere, cosi deve essere sempre, i risultati non sempre arridono a chi merita, ma con questi atteggiamento,grinta,dedizione si può costruire un futuro migliore.

    • Stefano_1970 scrive:

      Chi rimpiange Miha?
      Si potrebbe scrivere in merito per una settimana. Occorrerebbe però ramificare in diversi filoni. Forse meglio lasciar correre l’argomento.

  43. Max Samp scrive:

    E te pareva ……5 partite positive… un piazzamento in classifica piu’ che rispettabile …un bel gioco construito da un gran Mister ..e via alle sirene di mercato .
    Fernandes,Muriel,Skiniar,Torreira,Linetty ,Perreira …e quanti altri…!!!
    Senza dimenticare la cordata Cinese con 25 milioni …e L’Arabo finanziere apparso e scomparso e forse Giampaolo in una Big.
    Certo ci siamo abbituati..ma che pallle comunque !!!!!!!!!
    Mai puo’ stare tranquillo un Tifoso in questo Calcio moderno..nemmeno la Gioia x 5/6 mesi che gia’ si rimette in questione il tutto.
    Godiamocela Domenica x Domenica ,partita x partita e sperando che la societa’ abbia imparato dagli errori fatti in passato.

    Lasciateci un po’ tranquilli va’..!!!

    Forza Doria Sempre !!!

  44. NYC scrive:

    Non rimpiango di sicuro Soriano, De Silvestri sulla dx invece ci farebbe molto ma molto comodo

  45. Chicco 78 scrive:

    Grandi raga ce l’abbiamo fatta nonostante quel sacco di bratta di orsato e abbiamo ricordato al buon sinisa ,nonostante quello che dice lui,che sia come giocatore che come allenatore,se non c’era la Samp non se lo sarebbe cagato nessuno!!!!!!solo un’ultima cosa Paola…..sbaglio o Muriel ha ricominciato a darci sotto con gnocchi al pesto e pansotti al sugo di noci?beh intendiamoci che vivendo a Genova chi non lo farebbe….

  46. Chicco 78 scrive:

    Grandi raga ce l’abbiamo fatta nonostante quel sacco di bratta di orsato e abbiamo ricordato al buon sinisa ,nonostante quello che dice lui,che sia come giocatore che come allenatore,se non c’era la Samp non se lo sarebbe cagato nessuno!!!!!!solo un’ultima cosa Paola…..sbaglio o Muriel ha ricominciato a darci sotto con gnocchi al pesto e pansotti al sugo di noci?beh intendiamoci che vivendo a Genova chi non lo farebbe….

  47. andrea_samp scrive:

    ciao a tutti …in tema di rimpianti …io l’avrei molto x Eder, che ha dato tanto alla Samp …e mi sembra anche un uomo …oltreché calciatore e basta..
    su Lollo rimpiango la sua forza fisica sulla fascia e i traversoni.. detto questo Lollo a gennaio potrebbe servire x esperienza da dare e per aumentare numeriucamente il reparto che mi sembra con i giocatori contati , però ci sarebbe da “costruire” come dice Giampaolo un Eramo sulla destra che nn mi sembra male…, poi invece Eder ci starebbe a pennello col modulo di Giampaolo ..ma direi a giugno se Muriel dovesse andare x fare cassa …e quindi essere rimpiazzato alla grande ! magari un cambio con l’Inter ?? visato che gli abbiamo fatto favori con ranocchia e Dodò ….almeno cerchiamo di farceli ricambiare al meglio no?? così facendo penso potremmo mantenere l’attacco con la stessa ossatura …poi bisognerà pensare alla difesa..con un mancino a sinistra e recuperare Regini al centro che il suo lo sa fare…nasce centrale ricordiamocelo prima di metterlo in croce !!..
    a centrocampo bisognerà vedere tra gennaio e poi a giugno chi va e chi resta …certo si spera di tenere un minimo tra tutti i centrocampisti e trequartuisti che abbiamo per fare cmq sempre un buon centrocampo ..bah vediamo se essendoci Pradè ..si faccia un buon programma di mercato e anche di sviluppo …
    ah tra l’altro non sembra anche a voi che da quando Pradè ha messo piede in società , prima ufficiosamente poi ufficialmente, sia cominciata guarda caso la serie positiva?? e anche certi discorsi di Romei Osti e Vipera un po’ più sensati sulle voci di mercato ?? con puntualizzazioni su chi nn si tocca ecc.. ecc.. ??
    vorrei sapere le vostre opinioni e la tua Paola ..
    ciao a tutti e ora sotto con la Lazio !! dopo il bibino ora spenniamo l’aquila !! LOL ;-D

  48. Pier scrive:

    Un allenatore che fa giocare Alvarez non è degno di allenare in serie A

  49. Pier scrive:

    Un allenatore che fa giocare Alvarez non è degno di allenare in serie A

  50. Stella scrive:

    mbre 2016 alle 12:48
    Una Samp risoluta, determinata ed efficace asfalta il Toro del condottiero Sinisa e senza paura si batte e contrasta con veemenza l’attaco granata il più in forma del campionato, mica robetta da poco,senza contare un Orsato decisamente contro di noi.
    A tal proposito,Giampaolo da gran Signore lascia il campo dopo l’espulsione senza discutere e stringendo la mano all’arbitro; appaludito con calore ed entusiasmo dai tifosi.
    Non mi sento di parlare dei singoli perchè ieri ha vinto la squadra.
    Corsa,grinta,cuore,coltello fra i denti , ha ragione il mister la partita più bella fino ad oggi.
    E’ un gran piacere vedere ragazzi giovani entrare in campo con voglia e fame e penso che un bel pò di merito vada a Giampaolo.
    Ormai con la mente libera e lo spirito battagliero che è ormai radicato nei ragazzi, possiamo giocarcela con tutti.

    RISPONDI

  51. Paolo1968 scrive:

    Dai, Orsato ha concesso la standing ovation a Giampaolo…. ;-)

  52. Paolo1966 scrive:

    Da ricordare la sua rincorsa a Barreto (e prima Muriel) col giallo del cartellino negli occhi… falcata da mezzofondista del Kenia alla finale Olimpica

Buona la prima, ma che fatica !

Dove eravamo rimasti ? Alla punta che manca e ai due terzini che non convincono. E non a caso la

Buon campionato a tutti !

Ramirez e Ferrari sono gli ultimi due acquisti in ordine di tempo. Schick sta per essere ceduto, la Samp in

Il punto dal ritiro di Ponte di Legno

Marco Giampaolo allena e aspetta. Già, aspetta rinforzi che latitano in questo calciomercato blucerchiato. Eppure qua a Ponte di Legno

#IostoconGiampaolo

Sneijder sì, Sneijder no. E così la scelta del trequartista per rimpiazzare Fernandes è diventato un’occasione per contestare ferocemente Marco