Bentornata, Samp “copetera”

30 nov 2016 by Paola Balsomini, 86 Commenti »

Alla fine Marco Giampaolo è  stato di parola. La Sampdoria ha dimostrato di tenere alla Coppa Italia come aveva annunciato alla vigilia il suo allenatore anche se in tanti avevano storto il naso per un turn over troppo massiccio. Invece il bistrattato Alvarez ha segnato il primo gol, il più difficile, quando la squadra non riusciva a sbloccare il risultato. Bene Dodo, ma anche Djuricic, Palombo in difesa, Schick, autore di una doppietta, Budimir, se non sbagliasse una marea di gol. Alla fine pur con tanti cambi si è visto il solito spirito Sampdoria e questa è la cosa più importante. La fisionomia c’è anche nei rincalzi, con i soliti pregi e difetti della formazione blucerchiata, come creare tanto e concretizzare poco. Samp divertente, sempre. E ora sotto con il Toro e in Coppa con la Roma, perché in questa competizione  a volte basta crederci un po’ più di chi fa lo snob.

86 Commenti

  1. bigrobby scrive:

    Dire bene palombo in difesa, significa continuare ad esaltare uno che con calcio non ha più niente da dire. In più messo difensore centrale cosituisce un pericolo. Le quattro azioni pericolose del cagliari sono dovute al fatto che il vostro angiolino non capiva quando doveva alzarsi per fare il fuori gioco, cosa che silvestre fa benissimo, e ad un certo punto regini, l’altro centrale, gli ha anche detto, sentito bene dalla tribuna: ma che cazzo fai?
    Palombo vattene a pescare, e dona i settecentomila euro che prendi in beneficienza.
    Fai almeno una signorata e te ne saremo ….grati!

    • Paola Balsomini scrive:

      Uno dei tanti prevenuti che non riescono ad analizzare lucidamente le singole prestazioni. Come quelli che continuano a dire che Alvarez ha fatto male e io stessa ho titolato Bruno, Bruno nel post precedente ma con questo non ho gli occhi foderati di prosciutto

      • Stefano_1970 scrive:

        Giuste osservazioni.

        Sarebbe interessante a questo punto una tua valutazione su Palombo / Alvarez visti in un ottica più a lungo termine che tenesse conto del loro ingaggio in relazione a rendimento-ingaggio di altri centrocampisti passati da Genova o attualmente in rosa.

        • Paola Balsomini scrive:

          Per me Palombo è la bandiera della Sampdoria. Per gli altri non so e non mi interessa. Punto. Alvarez era valutato 12 milioni dall’Inter (cifra che dovrebbe arrivare nelle casse nerazzurre dopo la sentenza Fifa), la Samp lo ha preso a zero. E può farci una bella plusvalenza in caso di cessione perché tanto brocco non è. Se poi mi chiedi chi preferisco: primo Fernandes secondo Scick terzo Alvarez

          • marco scrive:

            Schick non è un trequartista e mi pare l’abbia dimostrato ampiamente in coppa Italia.

          • Stefano_1970 scrive:

            Non era il tipo di commento che desideravo (ovvero tecnico-logico quindi avulso dalla “passione”), ma ti ringrazio lo stesso.

        • flex scrive:

          @stefano_1970
          mi sembrano due casi diversi:

          l’ingaggio di palombo è assolutamente fuori da ogni logica e fa riferimento alla gestione passata. quella gestione, per intenderci, che aveva deciso gli acquisti di gente tipo bertani, piovaccari, romero con ingaggi pluriennali anche superiori a quello di palombo o che si è fumata le potenziali plusvalenze di zaza o icardi. poi si domandavano come mai ogni anno per ripianare il bilancio era un bagno di sangue…
          aggiungo però che sebbene l’ingaggio sia assurdo, non giustifica nemmeno per un attimo gli attacchi personali all’uomo e al giocatore che è da 15 anni il capitano della sampdoria.

          per quel che riguarda alvarez l’ingaggio, che si è notevolmente ridotto e che mi sembra più o meno in linea con quello degli altri (meno di quagliarella, ad esempio), dipende dal fatto che è stato preso a parametro zero e che aveva richieste di mercato.
          adesso è diventato di moda sparare su alvarez anche perchè lo si mette in contrapposizione a fernandes (per inciso anche io preferisco fernandes) ma non è un brutto giocatore. secondo me è un pò troppo lento per il nostro gioco ma non è scarso e in un’altra squadra o in un altro campionato farebbe la sua porca figura. vedrai che alla fine ci facciamo su una plusvalenza. ferrero ha mille difetti ma non è un fesso ;-)

          prendendo spunto dalla tua riflessione oggi sembrerebbe incongruo anche l’ingaggio di cigarini paragonato a quello di torreira, ma quest’estate non lo era.

    • fulvio scrive:

      Non capisco tutto questo acredine nei confronti di Palombo, d’accordo è vecchio e spompato, ma ricordatevi che è con noi da 14 anni, ci si lamenta sempre che non ci son le bamdiere e poi si insultano così.

      Non andrebbe fischiato neanche se facesse 10 cappelle a partita …

      • Alex scrive:

        tra l’altro e’ uno che sa stare al suo posto senza lamentarsi, e ce ne sono pochi così

        • tano scrive:

          e di cosa dovrebbe lamentarsi? se fosse svincolato a parametro zero non troverebbe un ingaggio manco a 50 mila euro a stagione. son buoni tutti a far le bandiere quando sei strapagato per quello che è il tuo valore e non ti vuole nessuno

      • P.SOLARI scrive:

        Quoto al 101% ……..

      • sillyname scrive:

        Bravo Fulvio

        • ROBY LEVANTE scrive:

          Sono d’accordo.Sono gli stessi che hanno la stessa acredine a TITOLO PERSONALE con Cassano dimenticandosi di quello che hanno fatto per la Samp.

      • maverick scrive:

        Beh oddio bandiera lo e’ perche:
        1)lo hanno rispedito al mittente da Milano quando si sono accorti di che piedi abbia
        2)solo noi abbiamo continuato a fargli certi contratti che nessun altra squadra saggiamente farebbe

        altrimenti la bandiera non sarebbe piu da noi..

        Detto questo va dato il merito a Palombo di non aver mai creato casini ma anzi aver sempre fatto il suo per aiutare la squadra qualita non da poco…

        Non poterlo fischiare (posto che non mi piace fischiare mai nessuno dei giocatori della mia squadra) perche sono tanti anni che e’ qua….

      • ale scrive:

        Bravo Fulvio. Aggiungo che quando il buon Aiazzone non sarà più team manager (spero il più tardi possibile) secondo me Angelo sarebbe il suo sostituto ideale.

        Avanti Sampdoria!

    • Klaus Lavagna scrive:

      Littlerobby vergognati|||Capisco il tuo livore nei confronti di un miliardario(in lire)ma il rispetto verso una persona seria non dovrebbe mai mancare!Quanto al fatto di essere grati per una richiesta signorata per favore parla al singolare!Grazie

    • joao scrive:

      E tu saresti un sampdoriano …
      ne facciamo volentieri a meno …
      credimi …

    • flex scrive:

      @1 bigrobby

      quando nell’ultima riga scrivi “te ne saremo grati” usa il singolare o, al massimo, specifica in nome di chi scrivi. Non vorrei che qualcuno potesse solo ipotizzare che condivida il tuo squallido commento.

  2. Heisenberg scrive:

    Djuricic e Schick ottimi. Dodò è vivo come Cigarini. Linetty ha fatto il linetty. Nel complesso tutti bene anche se abbiamo giocato contro la primavera del Cagliari. Unico neo la coppia centrale da brividi….palombo faccia il team manager non puó piu giocare x carità…

  3. Gio61 scrive:

    Buonasera Paola ,in effetti si è vista una discreta Samp ,con tutte le attenuanti logicamente per giocatori che insieme non hanno quasi mai giocato,sinceramente però bisogna fare le proporzioni con chi avevamo di fronte cioè praticamente qualche riserva della prima squadra del Cagliari è quasi tutti primavera ,comunque ripeto una buona gara .Anche stasera Alvarez ha dimostrato di non essere in grado di tenere il ritmo partita ,a parte il gol assolutamente sparito dal gioco ,entrato fernandez si andavan con due marce in più infine budimir e dodo,il primo non da in un casa ,si impegna ma sicuramente da dare in prestito il secondo speriamo che sia vero che qualcuno lo vuole ,ho dei dubbi .

  4. The Nightmare scrive:

    La colonna sonora della serata di ieri https://www.youtube.com/watch?v=h1qQ1SKNlgY

    • Max Samp scrive:

      Verissimo… doveva stare il titolo del Post ..”Questa Sampdoria sta’ Schick….!!!!” ;)

  5. Luca scrive:

    Partita godibile nonostante le tante assenze , bravi tutti ma soprattutto allo spirito di squadra e poi Linetty quanto e’ forte rispetto ai giocatori di media levatura? Ogni volta che accelerava erano dolori per gli altri , non mi sono dispiaciuti Djurucic , e Schick ( che eleganza nei movimenti deve solo diventare più presente in area !) Alvarez ( non male ieri sera ) persino Dodo mi e’ sembrato più disciplinato e attento , Budimir bravo ma sprecone e poi una menzione a Palombo , gioca con l’entusiasmo di un ragazzino e si comporta da papà per tutti gli altri , un’ultima cosa Bruno Fermandes e’ inutile quando entra ( che giochi bene o no) spacca le partite ! Mi piace sempre più , bravi , bravi tutti

  6. Joe Kidd scrive:

    A parte il gol, complice una marcatura divertente di Salamon che scivola pur sapendo che Alvarez è mancino (invece apprezzabile il movimento a liberarlo di Schick), anche ieri Fernandes ha dimostrato di essere di un’altra categoria rispetto all’argentino.
    Da rivedere Diuricic perchè ha caratteristiche che pochi hanno in rosa come saltare sistematicamente l uomo.
    Budimir si è divorato 4/5 gol fatti…tanto impegno ma belin ragazzi.

  7. Fra Zena scrive:

    buona prestazione e vittoria tonda, anche se il test non era probante e dietro abbiamo corso qualche rischio di troppo. C’è da dire però che abbiamo creato davvero una marea di occasioni, potevamo anche fare più di tre gol. La squadra c’è, è brillante fisicamente e mentalmente, si vede che si allenano bene e con intensità. Mi è piaciuto moltissimo Djuricic, peccato che nella nostra legione di trequartisti trovi poco spazio; magari potremmo darlo in prestito all’estero per farlo giocare un po di più, così si perde tempo e basta. Su Schick e Budimir confermo i miei giudizi di inizio stagione: uno è forte, potenzialmente fortissimo, l’altro si impegna molto ma non mi sembra da serie A (ora domenica fa gol e mi smentisce :) ) . Adesso sotto con il Toro, partita durissima da vincere per mille motivi. Fischi a volontà per i granata, una delle squadre più sopravvalutate e odiose d’Italia, ma spero nessun fischio per Mihajlovic: non si sarà comportato da gran signore negli ultimi suoi mesi a Genova, ma è uno che alla Samp ha dato tanto

    • marco scrive:

      Djuricic non puoi darlo in prestito, è di proprietà del Benfica in prestito da noi, con diritto di riscatto.

      O rimane qui o torna in Portogallo.

  8. gilmar scrive:

    Ottima prestazione, soprattutto sotto il profilo del gioco, ad ulteriore conferma che gli automatismi di Giampaolo funzionano bene e sono stati assimilati anche da coloro che giocano poco o niente. Considerate le occasioni da gol create la partita poteva finire con un punteggio molto più largo.
    L’avversario, però, non fa testo, in quanto formazione, per la formazione messa in campo, si è dimostrata di livello nettamente inferiore.

  9. Paolo1968 scrive:

    Paola, hai scritto “Samp divertente, sempre”.
    Alla fin dei conti questo è il mio obiettivo, divertirmi. Quest’anno vedo un’identità di squadra, corsa, fatica, impegno. E di seguito vengono anche i risultati, per quello che onestamente si può fare. Vedo tanti bravi giovani, del resto chi fa giocare i giovani ottiene i risultati migliori, sempre che ci sia un allenatore adatto. Non so se Giampaolo sia una cima, di sicuro sta valorizzando tanti ragazzi, li sta responsabilizzando, li sta facendo sempre giocare a calcio, cosa che i predecessori non hanno saputo fare.
    Ferrero ha dimostrato che i mercati “pazzi” (20 in entrata e 20 in uscita) sono una via che ci fa star male, ma che da frutti migliori rispetto la via precedente (fuori 5 e dentro 5).
    Come dall’altra parte del Bisagno, la filosofia è quella che nel mucchio, c’è più probabilità di beccarne di bravi. Quindi complimenti anche a chi sceglie. Certo chi sceglie dovrebbe studiare di più i calciatori di difesa.
    Adesso bisognerebbe resistere alla tentazione e cedere a gennaio solo quelli strettamente necessari, senza farsi ingolosire da certe plusvalenze.
    Da questo punto di vista non credo che Gianpaolo sia un perfetto aziendalista…

    Sui singoli:
    Djuricic molto bene
    Schick molto bene
    Cigarini bene
    Budimir sbaglia tanto, ma ha il merito di farsi trovare al posto giusto nel momento giusto
    Dodò attento, ma mi fa sempre un po’ di paura
    Linetty come sempre bene
    Alvarez bravo, ma Fernandes è molto più incisivo

    Ultima osservazione: non ricordo una Samp che sul 3-0 vuole fare il quarto. Se Gianpaolo riesce a inculcare questa mentalità (o riesce a sposarla lui stesso), ci aspettano giornate più belle.

  10. Francesq scrive:

    Non che non condivida il commento, ma dopo un 3-0 riusciamo a dire che il Doria concretizza poco? Mi sembra poco condivisibile…

    Ma perche c’è sempre la ricerca spasmodica del difetto?

    Questa squadra non può vincere 5-0 ogni partita.. ve lo mettete in testa o no?

    • Lollo scrive:

      Più che altro, secondo me, certe partite bisognerebbe cercare di chiuderle prima per evitare di ringalluzzire un avversario, ieri sera, da noi annichilito.., ma è anche vero che le occasioni d’oro Budimir le ha avute…detto questo, che è il pelo nell’uovo me ne rendo conto, sono contentissimo della prestazione anche e soprattutto perchè ottenuta con le ” seconde linee “..questo vuol dire che il Doria c’è, a 360°, e se la sta giocando !

      • francesq scrive:

        Ma si, ragazzi, dai…

        Quest’anno c’è da essere contenti. Abbiamo una squadra sensata, che gioca al pallone, che ci fa divertire un po’…. Poi, ovvio, non le vinceremo tutte, prenderemo delle cantonate, avremo periodi bui. Però ‘sta ricerca ossessiva del difetto mi fa stare male. Parlo in generale, non di te ovviamente!

        Specie perché lo scorso anno, quando avevamo un’armata brancaleone di mezzi bidoni, scoppiati e incompresi, si continuava a dire che – in realtà – eravamo fortissimi ma inespressi.

        • lollo scrive:

          concordo…era da un po’ che il Doria non giocava così bene…ci sarebbero le basi per tirare su un’ottima squadra…

  11. Faso scrive:

    Mi è piaciuto l’atteggiamento e lo spirito con cui è stata affrontata la partita da parte di tutti ed il mantenimento di una certa identità di squadra, non entro nel merito dei singoli nè tantomeno del punteggio perchè visto l’avversario schierato con squadra semi-primavera….
    Un plauso ai presenti allo stadio nonostante freddo pungente e diretta tv rai

  12. Stella scrive:

    Bene così, abbiamo passato il turno, competizione che ho avuto il piacere di vedere vincere e festeggiare a cui sono molto affezionata.Dalla gara di ieri sera si è potuto valutare anche tanti giocatori che non avevano mai disputato una gara e stimare un pò di cose per il prosieguo della nostra stagione.Ora sotto con il Toro.

  13. Alex scrive:

    che bello sarebbe se la coppa italia desse accesso ai preliminari di champions.

  14. marco scrive:

    Il titolo dovrebbe essere : Che senso ha!

    Non ha nessun senso giocare la coppa Italia, schierare la primavera????? 11 seconde linee???? Società professioniste , ove i dipendenti percepiscono migliaia e in parecchi casi milioni di euro, una vergonga.

    Quando la SAMPDORIA le vinceva le coppe Italia, schierava sempre la miglior formazione o quasi e si giocava pure un girone all’italiana ad inizio competizione.

    Li le squadre italiane dominavano anche in Europa.

    Se siamo scesi cosi in basso forse anche queste scelte folli che dovrebbero essere sanzionate, hanno contribuito.

    Professionalità 0.

    E parlo di tutte le squadre Italiane.

    • Martino Imperia scrive:

      Il discorso di fondo é che è proprio la formula della Coppa Italia che fa pena.

      Per far spazio al campionato ipertrofico e alle coppe è stata del tutto svilita e sacrificata.

      Per me anche ingiusta, con le più forti che entrano in gioco dopo e con il privilegio< di giocare sempre in casa contro le più deboli.
      Un torneo spalmato spiattellato per tutto l'anno.
      Sempre partita secca, tranne le semifinali andata e ritorno (regola Salva Big, vedi anno scorso Milan Alessandria).

      All'estero fanno 2 coppe: coppa di lega e coppa Nazionale. ma nessuno si azzarda a cambiarle.
      Il sale di queste competizioni è dato dal fatto che le piccole possono andare Avanti con qualche speranza in più che da noi e magari assicurarsi un big match tra le mura di casa , sognar la partita della vita e fare un bell'incasso.
      da noi l'anno scorso l'alessandria dovette affronter il Milan non in partita secca, e per giunta fu negato il Moccagatta all'andata.

      senza senso

      • marco scrive:

        Mi pare che di questa formula ne stavamo per trarre giovamento pure noi, stroncati da un ingiusta finale in casa della Lazio.

        In Inghilterra disputano 50 parite l’anno da 30 anni, non è la formula sbagliata ma l’atteggiamento.

        Sono strapagati per dare dei calci ad un pallone.

        Giocare 2 partite la settimana ogni 3 mesi non mi pare da lavoro usurante.

    • maverick scrive:

      Dici:
      Società professioniste , ove i dipendenti percepiscono migliaia e in parecchi casi milioni di euro, una vergonga.

      Il problema non sono i soldi che prendono i giocatori ma quelli che NON prendono le societa dalle tv per la coppa italia.

      Ormai si deve vedere se il prodotto e’ appetibile o no alle tv… Se le tv non pagano per ilprodotto, le societa non rischiamo di fallire campionato o coppe internazionali facendo giocare i migliori nella competizione nazionale.
      Purtroppo! Perche anche io sono nostalgico, sara perche ne abbiamo vinte diverse, degli anni in cui la coppa italia era considerata a dovere.

      • marco scrive:

        Non è assolutamente come dici tu. Una società sportiva professionistica, ma anche se fossero dilettanti non cambierebbe, una volta iscritte ad una competizione hanno l’obbligo a prendervene parte. Che facciano ste pagliacciate con tutte riserve o addirittura primavera è un insulto. La serie A genera sia come tifosi in campo che come introiti tv incassi nettamente inferiori a Inghilterra,Spagna e Germania.

        Quindi il punto è un altro.

        Sono strapagati per dare calci ad un pallone, non per fare i minatori, quindi devono giocare le partite ufficiali e basta.

    • MadMick scrive:

      E’ stato il mio stesso identico pensiero.
      Non me ne vogliate ma sembrano partite giocate a chi si sforza meno per vincere.

  15. Martino Imperia scrive:

    Al di là del giusto atteggiamento e dell’ottima disposizione in campo delle cosiddette riserve, riguardo I singoli mi han positivamente colpito:

    1) Cigarini: sarà un pò lento e compassato, ma non ha perso un Pallone in tutta la partita.

    2) Eramo: può giocare in quell ruolo (terzino dx). E’ un soldatino che non tradisce.

    3) Soprattutto, e questo è un piacevole problema: Djuricic
    Mi sbilancio, ma il ragazzo è classe pura. Un talento. Il 10 più “classico” del gruppone dei rifinitori che abbiamo. Secondo me il migliore in campo, piedi d’oro e visione di gioco. Gli è mancato il gol. Saltava gli avversari con una semplicità imbarazzante.
    Tutti pazzi per Fernandes, ok……ma il giocatore va assolutamente rivisto e rivalutato.
    Non vorrei facessimo una gran belinata a gennaio ( darlo via per sovranumero) per poi pentirsi.

    p.s. Sulla coppia d’attacco Shick Budmjr : a livello di mole di gioco e di far a sportellate con la difesa avversaria Budimjr mi era sembrato più bravo. Mi sembrava più solido. E mi sembrava più presente nel gioco. E si è creato numerose azioni gol…….
    Shick è più stiloso, una bella tecnica, mi sembrava fin troppo “pulitino”….. lo stavo criticando il giusto……ha fatto doppietta.

    Diciamo che probabilmente non ci ho capito un tron!:)

    • Luca Pavia scrive:

      Io Djuricic lo proverei anche sulla fascia, in certe partite bloccate. Con Bruno potrebbero incrociarsi e scambiare, verticalizzando per le punte… Chissà se anche il mister la pensa così…

    • robmerl scrive:

      djuricic è un grande giocatore che non trova spazio: io lo metterei SEMPRE piuttosto che alvarez. Budimir è grezzo ma di testa, se arrivano i cross, la sa mettere dentro (OK, ieri non ci sarebbe riuscito neanche dopo 10 ore di gioco, ma forse è solo sfiga).
      Avanti samp, la TIM Cup non la possiamo snobbare!

    • francesq scrive:

      Dico la mia.

      Budimir francamente mi sembra inadeguato per la serie A. Tecnicamente è arretratissimo e quanto a freddezza sottoporta……. Poi mi è simpatico perché combatte, ci prova, si sbatte. Ma ha sbagliato dei gol allucinanti.

      Djuricic piace pure a me, ma è molto indietro rispetto a Fernandes ed Alvarez quanto ai movimenti e allo “stare in campo”. Come dicono gli esperti: “non è giocatore”. Ieri avevi di fronte una squadra flaccidina e giovane, che non ti puniva quanto ti beccava fuori posizione. In campionato, il buon serbo ci avrebbe fatto prendere circa trenta contropiedi. Tende troppo all’anarchia. Comunque la tecnica sicuramente c’è. E’ pure giovane e ha un buon carattere, visto che mi pare che non scassi le balle facendo panchina.

      Schick, invece, è ancora molto acerbo. Ma si muove bene, è punta completa. Azzardo a dire che farà parecchia strada….

      • Luca Pavia scrive:

        Secondo me Budimir gioca con l’ansia da prestazione, vuole fare goal ad ogni costo e così perde lucidità, risulta troppo frenetico. Mandarlo in prestito potrebbe essere una soluzione, non l’unica. Se si sbloccasse prima di gennaio, secondo me, potrebbe tornarci utile. Ci sarebbe da aggiungere che predilige la profondità, non tiene palla per far salire la squadra, credo che questo non sia nelle sue corde….

      • marco scrive:

        francesq: Sottolinealo PUNTA COMPLETA, che c’è ancora chi crede che Schick sia un trequartista, roba da matti.

      • Paolo1966 scrive:

        Io confido in Giampaolo. Sono tutti gia’ giocatori veri. Lui gli sta’ insegnando a stare in campo e a disciplinarsi

    • Max Samp scrive:

      Certo… Djuricic non dobbiamo lasciarlo partire .
      Se si deve sacrificare un “Trequartista ” visto che siamo in abbondanza che sia Alvarez allora……

  16. Sammy scrive:

    Giampaolo: “Il Cagliari aveva qualche giovane di troppo….”
    Bravi tutti, ma contro la primavera del Cagliari. Dodò Djuricic e Palombo vorrei rivederli contro avversari seri, non sparring partners.

  17. Lollo scrive:

    Molto bene..anche con le seconde linee ( mi è piaciuto molto Djuricic… gran voglia e tecnica ), ora a Roma per giocarsela alla grande e mai dire mai !
    Un chicca da Raisport, al termine della gara, il telecronista Rai ( tal Rimedio se non vado errato ): ” La Sampdoria batte 3-0 un Cagliari pieni di giovani…Rastelli può essere soddisfatto…. ” forse anche Giampaolo !!

  18. Fabrizo scrive:

    Secondo me la cosa davvero importante è il gioco espresso.
    Quando una squadra, pur cambiando buona parte dei giocatori, mantiene lo stesso modo di giocare, allora vuol dire che il mister è riuscito davvero a trasmettere i suoi dettami tecnico/tattici a tutti i giocatori.
    Bravissimo Mister !

  19. Alessio scrive:

    Ieri mi sono divertito e tra le “seconde linee” un giocatore mi ha colpito particolarmente: DJURICIC!!! Questo ragazzi è forte proprio. Nelle gerarchie ha scavalcato postazioni…. Per me Alvarez può tranquillamente andare via a gennaione di certo non mi mancherà.
    Ed ora forza con il Toro.

    • marco scrive:

      chi se lo piglia?

      • Paolo1968 scrive:

        Girano (e abbiamo visto) tantissime ciofeche ben peggiori di lui.
        E se proprio vogliamo venderlo a gennaio non continuiamo a sputare su di lui…

        • marco scrive:

          Guarda che alla decurtazione dello stipendio da parte della SAMPDORIA, Alvarez è rimasto “svincolato” per circa 45 giorni, dove nessuno l’ha voluto o comunque gli offrivano una miseria.

  20. maurosampbolzano scrive:

    ciao Paola oggi non condivido (per fortuna che non pensiamo tutti uguale) quel bravo a Dodò, oddio se fosse impiegato come esterno sx ma solo con compiti di copertura a centrocampo e poi fare il “quadrado” (altro terzino lasciato col tempo) sulla fascia sarebbe a mio parere bravo e di qualità . ma difensore proprio no. non sa marcare si perde l’avversario è distratto con i compagni della difesa, no proprio no un pericolo pubblico e ieri lo abbiamo visto (con un Cagliari di riserve) fare dei buchi che sono riusciti a far arrabbiare Giampaolo. Poi Budimir già in altre partite si era notata la sua intolleranza al gol. ma ieri credo che lo ha fatto notare bene, non so forse a Crotone le porte erano molto più lunghe o molto più alte (scherzo ovvio) oppure era serie B e di esempi ne abbiamo salutoni.per il resto buona Samp si vede che c’è un marchio di allenatore perché giocare con 9 persone non abituate a partite ufficiali assieme non è facile, ma il gioco c’era e anche un po’ di più sugli esterni.(Dodò docet). bravi

  21. Paolo1966 scrive:

    Visto ieri vale la frase “chi ha avuto meno spazio ” e non “le riserve” o “la squadra B”.
    Riuscissimo ad essere un po’ piu’ concreti…

  22. Faso scrive:

    Certo che per uno che ha “passato tutti i filtri” lo stipendio di 960.000 euro lordi è un pò pochino…

  23. Daniele da Rapallo scrive:

    Tutto ciò che dite è vero sotto i vari aspetti.
    Tuttavia questa società dimostrerà maturità sul mercato se a Gennaio acquisterà un terzino destro e magari uno sinistro, magari vendendo Pereira. A destra ci vuole per forza perchè Sala è sempre rotto e praticamente fuori ruolo mentre Pereira è troppo acerbo come rincalzo per il campionato (a meno non lo si faccia giocare sempre), in ogni caso c’è deficit numerico.
    Meno urgente a sinistra dove usi Regini ma vale lo stesso concetto della catena di destra : Pavovlic si rompe sempre e Dodò (come disse ,ancini) è una pippa, quindi se rivuoi Regini centrale hai deficit anche li.
    Contento per il passaggio del turno contro un Cagliari rinunciatario, ma poi avremo la Roma ergo la società dovrà lavorare bene, dimostrando quella maturità che non ha avuto negli scorsi inverni.

  24. Max Samp scrive:

    Bene sono contento di constatare che anche con tanta gente che gioca poco o mai ..il mister abbia riuscito a creare un vero carattere a questa squadra .
    Titolari o riserve ..stesso carattere “e ci mancava da un po una vera impronta’”.!
    Mi sono piaciuti in primo Djuric e mi piacerebbe vederlo insieme a Praet e Bruno.
    Schick gioiellino che deve crescere certo ma gia’ si vede la stoffa.
    Eramo anche adattato merita piu’ spazio .
    Budimir che x mé diventera’ un grandissimo centroavanti..mi fa’ pensare un po’ a Dzeko lo si puo’ criticare x la manca di efficacita’ ma le occasioni se le crea, le sue 2/3/4 palle gol se le procura sempre ..sta’ questione di reglaggi.
    Di Dodo’ non so’ che dire …Gianpaolo lo ha smontato e rimontato ma ieri l’ho visto sia bloccato in parte offensiva e la parte defensiva bo’ ” Sappiamo non é il suo forte” gli stop di tacco belli a guardare non portano nulla alla squadra .
    Stessa cosa per Alvarez ha sbloccato il risultato con un bel gol ..a parte questo……mi aspettavo da lui visto la squadra del Cagliari con tante riserve e vista la concorrenza in squadra facesse veramente la differenza ..non mi entusiasma veramente .

    Bruno che giochi poco,tanto,bene o male quando é in campo la sua presenza la risenti .

    Testa al Toro adesso ..

    Forza Doria Sempre….!!!

  25. Max Samp scrive:

    Djuricic …..pardon !!!! . ;)

  26. Doria65 scrive:

    Pino, dispiace per la scommessa…. Ritenta…

  27. Luca scrive:

    Questa mattina leggo di un paragone per Schick molto molto importante : Van Basten ! Non la ritengo però una “bestemmia” ( cosa ne pensa Paola?) in alcune movenze effettivamente potrebbe assomigliare ad un giocatore che ricordo formidabile, implacabile e pure cattivo al punto giusto ( che duello con lo zar ! Uno spettacolo nello spettacolo) io penso che se non corriamo tutti quanti con la fantasia e non si hanno pretese ( vedi Macheda o Foti) questo potrebbe veramente diventare un bomber di livello Europeo , Mercoledì sera ha fatto due stop impressionanti per eleganza ed efficacia , freddo e puntuale sotto porta ( spero di non essere smentito ) e non male tecnicamente e fisicamente ( anche se dovrà irrobustirsi) insomma parliamoci chiaro grazie a Giampaolo e l’ambiente potrebbe nascere una futura stella e per fortuna del nostro patron le casse della Società potrebbero riempirsi tra un paio d’anni di tanta tanta plusvalenza ! Con pazienza e dedizione da parte di tutti ! Secondo lei Paola?

    • maurosampbolzano scrive:

      ciao Luca anche Altobelli detto “spillo” non era un Benetti ma però un campione del mondo si,credo che a volte il fisico sia importante per esprimersi meglio sul campo, essendo una dote di MADRE NATURA,per il resto speriamo proprio tra un paio d’anni (anche se ho dei dubbi) sai ci sono da pagare gli stipendi….

      • Fioretta scrive:

        Ho letto un articolo scritto da un noto giornalista ,di cui non voglio fare il nome,che la Samp è una delle squadre più in regola per quanto riguarda il pagamento degli stipendi e che i primi ad essere pagati ,sempre, sono i magazzinieri e le persone che lavorano per la società …..smettiamola ,caro maurosampbolzano di fare stupide insinuazioni (certo poi anche il presidente ,a quanto pare ha uno stipendio “buono”

        • maurosampbolzano scrive:

          forse le STUPIDE insinuazioni le fai te cara Fioretta,io mi riferivo solo allo stipendio del presidente..chiaro ora

  28. francesco scrive:

    letto che Tonelli del napoli è in rotta con la sua società: Osti che ne dici di fare un discorsetto con il ds del napoli?

  29. andrea_samp scrive:

    bene ho letto tutto e tirando le somme:
    1) ottimo il fatto che tutta la rosa abbia compreso il modo di giocare e la mentalità dati dal mister così può lavorare più tranquillo sapendo che ha continuità di resa sia dai titolari che dai rincalzi …alcuni in realtà mica tanto !;
    2) quoto Paolo68 sul fatto che sul 3-0 con partita alla fine abbiamo tentato anche il quarto gol …mentalità giusta .. e cattiveria agonistica …
    3) x i singoli …poco nominato ma Eramo mi è sembrato sul pezzo e sarebbe da ritestare con qualcosa di più impegnativo perché magari può venire bene sulle fasce ..
    Schick ..elegante , ha stile , cosa che di questi tempi è rara, ma anche una concretezza da goleador ..fiuta la rete ! , esatto contrario Budimir, generoso fa a sportellate si fa torvare ma poi spreca !! l’altro è più concreto quando si è visto in area con la palla buona l’ha sbattuta dentro ..; Djuricic bel giocatore da vedere anche lui con avversari più tosti ma la tecnica e la classe c’è …buon Palombo che fa da chioccia e incita i compagni quando serve , specie i giovani, una buona ruota di scorta…
    buono Cigarini metronomo , e poi solito Fernandes che cambia marcia alla squadra e alla partita …Alvarez sufficiente ..il che nn lo farebbe preferire a Fernandes e Praet ..anche lui più propositivo nei pochi minuti giocati e minaccioso all’ultimo tentando il gol.. gli altri non nominati direi ordinaria amministrazione
    Riassumendo a gennaio se si riuscisse a rimpiazzare o snellire la rosa sarebbe da lasciare Alvarez, forse Dodò e Budimir in prestito a farsi le ossa..-poi in entrata vedere se i rinforzi arrivano ..dare un occhio a Djuricic col Benfica per vedere di raggiungere un accordo nn sarebbe male …se mr Giampaolo lo “vede” x il futuro ..per il resto tenere il più possibile quest’anno e magari il prossimo per tenere una bella ossatura e dare corso a un progetto i giovani che stanno andando bene e rimpiazzare al meglio quel paio( o3 ..spero di no però!) di pezzi pregiati che andranno via tra gennaio e giugno ..e speremmu ben che venga anche qualcuno invogliato ..se la squadra vale a investire nella Samp e cambiare presidente ecc…( al limite terrei ancora Romei …senza Ferrero ) NOTA a margine e pensierino x Babbo natale
    spero che per prossimo futuro riusciamo ad avere di nuovo un main sponsor di maglia !!
    ora sotto con Toro e Lazio …!!

    • Massimo Pittaluga scrive:

      sono d’accordo con te su quasi tutto. ferrero non credo abbia intenzione di mollare se non dietro a tanti milioni. è legittimo visto che mai col cinema ha avuto neppure un centesimo di quella visibilità che ha alla sampdoria. inoltre hanno deliberato un legittimo stipendio annuale (legittimo che che se ne dica vista la tipologia di presidenza. per lui è business e quindi essendo il rappresentante legale si è deliberato un legittimo emolumento). la sua è una presidenza atipica perchè generalmente chi entra nel calcio o in un azienda mette capitali e skills (clienti, know how etc). lui non ha messo capitali e neppure skills perchè di calcio ben poco capiva. ha e sta facendo la sua parte ( a me come la fa non piace però che dire anche questo non è illegittimo anche se discutibile) quindi se la samp gli è stata data su un tappeto rosso e chi l’ha data è ancora li (vedasi ultima inaugurazione dell’accademy) tutto quello che accade ha un suo senso. ovvio che la presidenza di Ferrero debba essere improntata (scenette del personaggio a parte) su plusvalenze per finanziare società e acquisti di giovani. quello che sta succedendo quest’anno con i giocatori scovati da pecini è un ottimo esempio che per ora ha funzionato visto che il target è una tranquilla salvezza se possibile un buon centro classifica e la messa in vetrina di giovani da rivendere. se lasciano lavorare gianpaolo (e prade se rimane da una certa garanzia in questo) e limitano le vendite compulsive questo target non sarebbe male e dimostra che anche con un presidente arrivato non si sa come e con quali competenze, ma un certo managment competente si può fare una discreta serie A. visto che hai un fatturato sicuro tra diritti e stadio puoi programmare molto di più di una società che le commesse le deve sempre aprire e trovare (per chi un minimo si sa muovere avere in pancia ogni anno 50 mln sicuri scusate è tanta roba) quindi oggi andare a prendere la samp a ferrero che a lui rende e renderà sarà poco facile e molto oneroso essendo per lui il core business mentre per i predecessori un complemento anche poco gradito in certi momenti. quindi caro andrea trovare oggi uno che dia 70 80 mln a ferrero per farlo andare a roma non lo trovi perchè anche un imprenditore di valore per quanto tifoso non spende una cifra cosi per entrare e altri sghei per far crescere in modo stabile la squadra e quindi esporsi di 100 mln in un amen. questa è la realtà. speriamo quindi che il giocattolo continui a funzionare perchè ferrero il suo legittimo guadagno dalla samp lo sta facendo e speriamo che continui pecini a scovare talenti e di vedere qualche bella partita e un buon gioco. certo se edoardo per disfarsene avesse aperto la porta a imprenditori veri alle stesse condizioni oggi avremmo un presidnete diverso ma così non è andata.

  30. Luca scrive:

    Domani Il nostro mister ha chiesto l ‘aiuto del pubblico? E che bolgia sia!!!!!!! Lo meritano tutti i ragazzi , il serbo ha detto che non ha paura dei fischi e che vinceranno ? Bene che bolgia sia!!!!! Domani Marassi dovrà essere un’inferno per i granata! Facciamo vedere e sentire l ‘effetto Marassi in cosa consiste , l’unico brochure ? Il grande Attlio come avversario , per lui solo applausi , li merita tutti! Tutti a Marassi!!!!!!!!!

Giusto così

E’ bastata una giocata di Muriel che valeva il prezzo del biglietto, una Schick nel finale che ha portato al

Ma quanto sei bella ?

Il rigore non c’era. Va bene. Ma la Sampdoria contro il Bologna non meritava certo di perdere. Troppo bella questa

Samp, quanto sei bella

Che bella Samp! Giampaolo da’ scacco matto a Montella. Lezione di tattica all’aeroplanino che come unico ricordo a Bogliasco ha

Cara Samp, vai a capirti

La Sampdoria vince, convince, rifiata. Eccola la solita bella prestazione contro una big. Del resto il problema non è mai