Bruno, Bruno, Bruno

28 nov 2016 by Paola Balsomini, 131 Commenti »

La Sampdoria ci ha riprovato ma questa volta non è andata altrettanto bene come con il Sassuolo. Rimonta, freccia e sorpasso. Così alla fine i biucerchiati tornano da Crotone con un punto utile sopratutto per allungare la striscia positiva. Gioie e dolori al Scida, come sempre in questa pazza Samp di Giampaolo. E se il tecnico ha rimediato ad una serie di errori ed equivoci che si trascinava dietro da inizio stagione, il punto interrogativo di questa giornata resta sempre lo stesso: perché Alvarez ? Perché non Fernandes da subito ? L’allenatore della Samp è caduto nel solito tranello dei dettami tattici. Più copertura ma meno qualità e fantasia. Ma il calcio quasi mai è 2+2 e non sempre la scelta più “pensata” paga. Perché se è vero che Fernandes non stava al top, e’ anche certo che questa Samp ha poi trequartisti dell’intera serie A messa assieme. E domenica ci sarà il Torino di Sinisa Mihajlovic ….Per vincere servirà la top Samp, per grinta, determinazione, classe. Evitando di andare alla ricerca di disperate rimonte.

131 Commenti

  1. Chris scrive:

    Alvarez in realtà nemmeno copre e onestamente pare un giocatore che il meglio lo ha già dato altrove. Fossi in Giampaolo promuoverei Praet al posto di Linetty, non in palla da un po’, e cercherei qualcuno sulla fascia destra perché l’involuzione di Pedro Pereira è sotto gli occhi di tutti e Sala se non è al 110% è come Pedro. Per il resto questa Samp gioca bene, solo che non è una squadra cinica e non ha un fromboliere da gioco fermo o da lunghe distanze: Bruno non è sufficiente e normalmente se la Samp tutta non entra in porta col pallone non è contenta. Fateci caso, quando qualcuno gioca come noi (pressing e corsa) o segna Bruno da fuori o non segna nessuno. Se non vendiamo tutti a gennaio e se magari risolviamo quei due problemini secondo me ci si diverte ancor di più.

  2. gianfra scrive:

    In effetti questo dubbio , questo interrogativo me lo sono posto pure io. Alvarez io personalmente lo farei giocare il meno possibile.

  3. Doria65 scrive:

    Forse un giorno il Professore ci spiegherà:
    1) perché dobbiamo sempre regalare un tempo
    2) perché quando si perdeva non c’era verso di cambiare formazione, ora che si vince si fanno cambi assurdi
    3) visto che tutto il mondo vede la differenza tra Alvarez e Bruno, per quale arcano motivo deve continuare a propinarci il primo…

  4. Fra Zena scrive:

    sono particolarmente contento di questo punto, perchè a fine stagione queste partite fanno la differenza tra una salvezza tranquilla e una piena di patemi. Era una partita da categoria inferiore (urge ritorno della serie A a 18 squadre…) che l’anno scorso sia con Zenga che con Montella avremmo sicuramente perso. Siamo stati bravi, dopo il loro gol, a non disunirci e continuare a fare il nostro calcio, cosa che nel primo tempo non ci era riuscita a causa della loro fisicità e aggressività. Hanno poco da lamentarsi, i crotonesi, sulla mancata restituzione del pallone dalla rimessa: si erano persi almeno 5 minuti sul finto problema del loro portiere, a tutto c’è un limite…. Sui singoli: bene Puggioni, i centrali di difesa (che miglioramenti Skriniar!), Torreira, Muriel, Quagliarella e Fernandes. Mi sono piaciuti meno Regini, Pereira in fase difensiva, Linetty, Praet e Alvarez, che penso abbia giocato perchè Fernandes non era al 100%. Spero mercoledì sera partirà titolare Schick, che a me piace moltissimo. La squadra ha difetti ma c’è, smantellarla a gennaio sarebbe delittuoso

  5. Faso scrive:

    Caro Babbo Natale,
    anche se sono stato molto buono non ti chiedo di portarmi nulla, ma solo di portarti via Alvarez…. magari come renna di scorta potrebbe esserti utile.
    Grazie e se incontri la Befana dille che c’è anche un Dodò per lei !!!

  6. angelo scrive:

    ….Ci risiamo…… Giampaolo, tecnico che ormai ha conquistato la stima di tutti noi tifosi, è ricaduto nel vecchio errore.
    Quasi quasi, con la mossa Alvarez-si, Bruno Fernandez -no, stava quasi per consegnare al volenteroso e patetico Crotone i primi 3 punti del suo sofferto campionato.!!
    Fortuna che dopo 45 minuti di palle perse, mollezza ed una sola bellissima (ma infruttuosa) giocata, si è deciso ad effettuare la tanto auspicata sostituzione del nino-meraviglia
    . Abbiamo davvero temuto, con l’impiego congiunto di Pedro Pereira ( la sua non è stata una prestazione malvagia) di ritornare con 0 punti in sacoccia.
    Ci auguriamo che :

    - per il futuro Giampaolo non ricada mai più in tentazione Ci sono altre soluzioni…
    - che Ferrero e lo staff tecnico riguardino la partita con occhio critico analizzando gli evidentissimi punti deboli della formazione
    - che Muriel vada meno a corrente alternata ( dipendiamo al 99% dalla sua vena)
    - che Schcik possa avere finalmente un pò più dei soliti 5 minuti
    - che pali e traverse vengano sostituiti con altri più sottili ed arrotondati !!!! (mi pare che siamo arrivati a 10 ?!)

    Comunque, ripensando allo scorso campionato, non possiamo che essere tranquilli e pure quasi soddisfatti.
    un saluto a tutti…..

    • francesq scrive:

      Il Crotone aveva già vinto col Chievo e avrebbe meritato perfino col Torino, che ha rubato alla grande allo Scida, con gol irregolare e rigore solare negato ai rossoblu…..

      E se ha giocato Alvarez, un motivo c’era ed è stato ampiamente spiegato in conferenza stampa dal tecnico. Aggiungo la Coppa Italia mercoledì.

  7. MadMick scrive:

    Ad oggi i fatti hanno dimostrato che Giampaolo ha SEMPRE ragione anche quando pensiamo che sia in torto.
    Alvarez sta a Bruno Fernandes come Juan Antonio sta a Iniesta e purtroppo abbiamo regalato un uomo al Crotone facendolo giocare.
    Ma Giampaolo ha sempre ragione, quindi avrà voluto dare ancora una chance ad Alvarez in una partita abbastanza facile sulla carta: è andata male e credo che non lo rivedremo in campo per un po’.

    Aggiungo una cosa: quanto mi piace Schick!!!

  8. Alup scrive:

    Il maestro continua riproporre Alvarez e lascia in panchina Fernandes che quando subentra cambia il volto della partita e potrebbe far rifiatare Barrato inserendo Praet.
    Per quanto riguarda Schick deve essere inserito prima e non al 88 minuto come ieri deve giocare di più a meta:’ secono tempo ad esempio. Voci di corridoio informano che il tapppo Trastevere sta offrendo Muriel a tutte le squadre importanti sperando in una buona plusvalenza, la squadra deve rimanere così’ con un buon terzino destro che potrebbe essere Lichsteiner che sta giocando poco nella Juventus.
    Spero che il maestro riveda le sue idee perché Alvarez può’ essere solo venduto non schierato in campo.
    Saluti

    • Fioretta scrive:

      E quali sarebbero le ” voci di corridoio”? Perché finora le uniche voci sentite sono quelle di giornalisti che non sapendo cosa scrivere danno Muriel ovunque, soprattutto al Napoli,dove però viene dato anche Pavoletti, indica la fonte “vera ” di queste notizie di corridoio…….e vediamo quanta verità c’è

    • fede scrive:

      Mi pare che Lichsteiner guadagni una cifra improponibile.Da ieri risulta, dopo l’infortunio a Alves, incedibile .

    • Master scrive:

      Difficile commentare un’assurda ostinazione a mettere in campo Alvarez, che potrebbe comodamente essere ceduto in prestito, visti i risultati sin qui giudicati dalla maggior parte della critica a scapito di Fernandes, anche la cessione se ci si riesce con queste credenziali. Comincio a dubitare della serenità delle scelte proposte dall’allenatore, forse condizionate dalla dirigenza,non certo da chi va allo stadio con un biglietto in mano o un abbonamento.
      Schick deve essere utilizzato maggiormente perchè darebbe più chanse in fase offensiva, soprattutto nelle partite come quella di ieri dove a mio avviso i tre punti
      dovevano essere l’obbiettivo, ma c’è chi si accontenta mediocremente.
      Concordo sul fatto che a giugno Muriel non giocherà più nella Samp per interessi societari, sperando che non sia gennaio. Sulla dirigenza tacerò per non ricevere
      possibili tagli per censura.Attenti che con il Sassuolo è andata bene per circostanze poco ripetibili.La partita era persa considerando il possesso di palla
      a noi nettamente favorevole. sino alla svolta e al rigore decisivo vincente. a dieci minuti dalla fine.Avrei altro da dire ma aspetto gli sviluppi dei prossimi giorni dopo l’incontro coll Torino

      • ROBY LEVANTE scrive:

        Con il possesso di palla, dovuto più che altro ai soliti ripetuti passaggi fra Silvestre e Skriniar, non si vincono le partite.Domenica ho rivisto il film delle partite di Bologna,Cagliari,Pescara,Torino e le altre fuori dalle mura amiche;aspettare che ci facciano il goal,togliere Alvarez e sperare di segnare.
        In casa dei leoni fuori pecoroni. Sveglia “maestro di calcio”!

      • Gipo Samp scrive:

        Mi hai evitato di scrivere. Concordo su tutto: Alvarez, Scick, Sassuolo e, soprattutto, sulla mediocrità delle aspettative dei VERI tifosi che idolatrano il maestro di calcio. Il possesso di palla, vanto del maestro, è dato dall’inutile tempo perso dal tamburello fatto tra Skriniar e Silvestre e dei menosi tiki taka nel cerchio di centrocampo che non costituiscono un pericolo e permettono alla difesa avversaria di prepararsi a riceverci, anziché verticalizzare e innescare la velocità di Muriel e l’esperienza e doti di realizzatore di Quagliarella. Per Giampaolo le partite dovrebbero iniziare solo nel secondo tempo, poiché il primo lo regala sempre agli avversari.

      • Kreek scrive:

        @Master

        Che sviluppi aspetti dopo l’incontro col Torino?

        Col Sassuolo ci siamo trovati sotto di 2 reti in maniera ingiusta e inaspettata: la squadra e il pubblico hanno reagito e l’abbiamo ribaltata. Punto.

        Bruno Fernades era acciaccato, il mister ha ri-provato Alvarez. E’ andata male, ma l’allenatore è lì apposta per fare delle scelte. E ame sembra che Giampaolo abbia le idee ben chiare. Infatti a Crotone e a Firenze ha fatto le opportune correzioni raddrizzando 2 partite in salita e sfiorando la vittoria negli ultimi secondi.

        Se non fosse chiaro finora la Sampdoria nelle prime 14 partite avrebbe sicuramente meritato, come minimo, 3-4 punti in più.

        La squadra gioca e non molla mai. Il merito dè ell’allenatore, che comunque dispone di una squadra giovane, tecnica e di carattere.

    • Marcoalassio scrive:

      Chi sono ste voci di corridoio il secolo forse perché non risultano anzi si parla proprio del contrario

  9. Paolo1966 scrive:

    VIsto il momento giocare con Alvarez e’ come avere una figa nuda nel letto e andarsela a becciare con indosso quelle calzamaglie di lana che prudono
    Peccato perche’ appena ha ridisegnato la squadra li abbiamo chiusi nella loro area per tutto il secondo tempo
    Ora ce la giochiamo con due delle tre squadre piu’ in forma del campionato

  10. robmerl scrive:

    lo schieramento tattico del crotone ha evidenziato il vero limite di questa squadra, oltre a una difesa cronicamente in difficoltà: l’incapacità di sfruttare le fasce. Chiaro che se non troviamo un rimedio, ci ficcheremo sempre in un imbuto da cui si può uscire solo con qualche prodezza individuale. Resta il fatto che giochiamo bene e cerchiamo sempre di vincere, per cui mi guardo bene dal lamentarmi. Però rischiamo di perdere dei punti preziosi che sarebbero alla nostra portata

  11. Stella scrive:

    Quando c’è da buttarla in porta il buon Bruno, è presente e timbra! Allora la domanda è: perchè ha giocato Alvarez? Abbiamo regalato un tempo al Crotone,siamo andati in svantaggio e la partita a quel punto si è complicata ancora di più, per cui per come si era messa il punticino me lo tengo stretto.
    Bisogna anche dire che noi siamo specialisti nel perdere questo tipo di partite, invece ieri per fortuna l’abbiamo ripresa e così continuiamo a muovere la classifica, anche se sono convinta ma non ho la controprova che con Bruno subito in campo l’avremmo vinta.
    Finchè ha giocato Alvarez non siamo mai andati al tiro, appena uscito abbiamo iniziato a tirare, poi vuoi la sfortuna della traversa di Muriel e del tiro di Quagliarella che ci hanno privati dei tre punti.
    Vale la pena ricordare anche che il Torino che è in zona Europa ha vinto immeritatamente a Crotone,il Napoli ha vinto di misura e l’organizzato Chievo ci ha perso, ergo il nostro punto è importante poichè muove la classifica e continua la nostra striscia di risultati positivi.Quattordici partite, 19 punti (tre in più rispetto all’anno passato) meno 21 a quota 40, buon ruolino di marcia, bene così.

  12. Stefano_1970 scrive:

    Spero che la filosofia sia quella di far giocare Alvarez per metterlo in vetrina e monetizzare già a gennaio.

    • maverick scrive:

      mi sa che sarebbe meglio tenerlo in magazzino per tirarlo fuori solo quando i saldi saranno al 70% ..

    • Michele G. scrive:

      Sarebbe un’ottima folosofia se il buon Ricky giocasse bene. Giocando cosi’, invece, temo che piu’ lo schiera e piu’ si svaluta.

    • Gipo Samp scrive:

      Scusa ma facendolo giocare ottengono l’effetto opposto. Meglio nasconderlo così chi volesse acquiastarlo può pensare che sia sempre il MARAVIGLIA di un tempo……

  13. Bulgaro scrive:

    Perché c’è la coppa italia e poi il Toro e ha cercato di non spremere troppo Fernandes o gli altri centrocampisti.
    La partita migliore dove dare una chance ad Alvarez era questa, se lui ha risposto male non è colpa dell’allenatore…

    Comunque, vista l’abitudine a perdere in questi campi e come si era messa direi che è un buon punto.

    • francesq scrive:

      Condivido perfino gli spazi, le virgole, i sospiri e i retropensieri.

      Ma qui si pensa che il Doria debba vincere ogni partita 4-0… Ci siamo ammalati di megalomania.

      • Doria65 scrive:

        No, io credo che un punto a Crotone ci stia. Però credo anche che ne abbiamo buttato due nel cesso… E che fare 3 punti con Pescara, Palermo eCrotone non sia in linea con le ambizioni della Samp, a meno che le ambizioni non siano il quartultimo posto…

        • Francesq scrive:

          Doria, ci stiamo parlando un sacco. :)

          Fuori da scherzi e metafore, il Doria può vincere con tutti e perdere con tutti. Siamo in fase di costruzione, ci sta di avere dei difetti. Comunque vedo che nessuno ha notato che non sono stati i cambi a far svoltare la partita.. semplicemente si è messo a giocare Muriel…

        • angelo scrive:

          ….e credi bene!!! Nessuno di noi è megalomane (come molti dell’altra sponda) . Però a parte il risultato col Palermo che, dato il momento, ha avuto del miracoloso, un solo punto con Pescara e Crotone è veramente poco. In entrambe i casi c’è stata la possibilità di fare di più….

      • marco scrive:

        A me pare, che la SAMPDORIA non abbia mai vinto 4-0.

        Qui si chiede di giocare con le palle ed asfaltare squadre mediocri .

        Belin se perdi con la Juve,Roma,Milan : non sono le partite da vincere

        Se non vinci con Palermo,Pescara,Crotone : 1 punto è buono

        Quando Caxxo si deve vincere? Ah il giovedi contro la primavera.

      • Bulgaro scrive:

        Infatti è un problema di misura ed equilibrio..
        un conto è analizzare una cosa e provare a capirla, un altra è partire per partito preso che siano cazzate.

        Io forse avrei fatto altre scelte, ma l’allenatore li vede tutti i giorni, conosce le dinamiche dello spogliatoio, cerca di tenere tutti sulla corda e programma le partite per sostenere tutti gli impegni…

    • MadMick scrive:

      Vero…ma vero anche che forse avrebbe potuto mettere Schick o Praet al posto di Alvarez.
      Detto questo, probabilmente anche Giampaolo avrà fatto tesoro della brutta prestazione di Alvarez…quindi avanti così!

  14. marco scrive:

    Prima c’è il Cagliari in coppa Italia, turno assolutamente da passare.
    Altri 2 punti buttati,volutamente, nel cesso. Primo tempo completamente regalato, Alvarez non si capisce per quale motivo venga ancora schierato titolare, un centrocampo comunque tutto sottotono.
    Dopo Palermo e Pescara anche il Crotone, cosi le ultime 3 sono accontentate.

    • fede scrive:

      Se pensi che l’anno scorso abbiamo accontentato ‘ultima, la penultima, la terzultima,la quartultima, e la quintultima….

      • marco scrive:

        L’anno scorso c’era Montella, che schierava 11 giocatori fuori ruolo e che non vedeva l’ora che il MIlan lo chiamasse.

        In piu il presidente ha venduto Eder, miglior marcatore,a gennaio.

        Ah ma è vero noi siamo una provinciale da laga pro.

  15. Daniele da Rapallo scrive:

    Abbiamo pareggiato contro l’ultima in classifica; detta così suona male.
    Certamente Giampaolo, in conferenza, aveva messo le mani avanti sulla pericolosità della gara contro una squadra alla canna del gas in cerca di punti in casa dove ha cominciato a giochicchiare. Rsta il fatto che abbiamo pareggiato in rimonta contro l’ultima in classifica e a Gennaio faranno bene a mettere a posto sta benedetta difesa.

  16. stefano scrive:

    onestamente di positivo c’e’ solo la NON SCONFITTA per il resto direi di lasciar perdere. Prestazione sottotono contro una squadra che era assolutamente terrorizzata all’idea di perdere e noi, che avremmo dovuto aggredirli per spaventarli e quindi annichilirli, ci siamo invece allineati al loro ritmo. Timidi e senza voglia di vincere. Bastava poco… e oggi saremmo solidamente nella parte sinistra della classifica.
    Chiudo sperando di non vedere mai piu’ Alvarez… e non capisco cosa ci veda e ci continui a vedere

  17. Michele G. scrive:

    Magari, Paola, mettiamola così: Giampaolo, prima di metterlo definitivamente in naftalina, ha voluto dimostrare che Alvarez non può giocare in questa squadra. Una sorta di prova del nove, insomma. Certo è che, se dovesse riproporlo ancora, a meno che Fernandes o Schick o chi per essi non abbiano 40 di febbre, allora Giampaolo sarebbe da far vedere da un bravo strizzacervelli. Sono esagerato, lo so, ma non vedo proprio come il buon Ricky possa trovare spazio da noi. Con lui in campo finora, è come se avessimo giocato in 10 contro 12 (sì, perché ci pensa lui a fare gli assist per gli avversari). Spero che trovino qualcuno a cui sbolognarlo già a Gennaio.

  18. francesco scrive:

    non c’è che dire,a parte qualche particolare la squadra c’è eccome lo scorso anno la stessa partita l’avremmo persa alla grande.Urge comprare due terzini buoni visto il povero pereira da una parte e regini dall’altra.Non so se avete notato ma quando gioca pereira gli allenatori avversari fanno giocare le loro squadre prevalentemente sulla sinistra e i risultati si vedono subito:una caporetto .Ora non voglio infierire sul ragazzino che ha pochissima esperienza,si farà con gli anni,ma perchè non mettere eramo al suo posto e poi perchè insistere su alvarez? sopratutto quando hai un centrocampista come fernandes che fa pure i gol e ti salva le partite mah!!!! speriamo solo che a gennaio non smantellino la squadra come sempre.

    • francesq scrive:

      Bravo omonimo, ottima analisi.

      Non sono così d’accordo su Alvarez, però. Fernandes ha segnato a porta vuota, non mi sembra che abbia “spaccato” la partita.

      Piuttosto, è stato Muriel a farlo.

      Ma il tifoso doriano (non dico tu, ma in generale) Muriel non lo vede… Mah! Misteri del calcio…

      • Paolo1966 scrive:

        Concordo che nel secondo tempo si e’ svegliato Muriel.
        E’ anche vero pero’ che Fernandes ha un tipo di gioco piu’ rapido di Alvarez e quindi, a prescindere dalla qualita’ globale della sua prestazione consente alla squadra di essere piu’ arrembante in avanti.

        Ci sta’ poi che non si possa vincere sempre e soprattutto che l’anno scorso facilmente avremmo perso (mi viene in mente la trasferta di Carpi)

        • Francesq scrive:

          A me fernandes piace assai più di alvarez, ci mancherebbe!

          Però non stava bene e giocherà in coppa.. quindi forse ‘sto povero cristo di Giampaolo andrebbe apprezzato per quello che fa, piuttosto che criticato a brettio appena tira uno spiffero.

          Lo dico oggi: vedrete che farà esplodere pure praet, lo sta dosando e inserendo gradualmente, come ha fatto con Bruno.

    • Michele G. scrive:

      Temo che Eramo sia un altro dei tanti centrocampisti che abbiamo. Riciclarlo come difensore? Mah! Non saprei.

    • marco scrive:

      E due anni prima l’avremmo vinta.

      Che discorsi del piffero sono?????

      Sempre sta teoria del maniman.

    • MadMick scrive:

      …e pensare che a spingere sulla loro sinistra era un certo Mesbah! :(

  19. luca scrive:

    non si riesce a capire il mistero Alvarez ! ma com’è possibile che venga sistematicamente escluso un giocatore come Fernandes che anche se al 50% vale molto di più del lento ed impacciato argentino ????? sembra quasi lo faccia volontariamente per crearsi qualche disagio il mister , non esiste altra spiegazione , scusi Paola ma non potreste chiederlo direttamente voi giornalisti a Gianpaolo ????? Domenica è fondamentale (almeno non perdere) per noi, per il morale, per la classifica , per la striscia positiva , per Sinisa (ottimo tecnico che dobbiamo ringraziare ma che appena ha potuto ha girato le spalle a chi lo ha valorizzato prima come giocatore e poi come tecnico) e per Castan (avrà pure qualche colpa il nostro mister ma non mi sono piaciute le dichiarazioni del difensore appena arrivato a Torino) tutti a Marassi DEVE ESSERE UNA BOLGIA!!!!!!!!!!!

    • Michele G. scrive:

      Il Toro e’ in un momento di grande forma in quanto a c..o e feeling con la classe arbitrale. A Crotone ha letteralmente rubato la partita grazie ad un gol in palese fuorigioco (e non di poco) ed un rigore solare negate ai calabresi un minuto dopo.
      Con il Chievo c’erano almeno due rigori per gli ospiti che solo l’arbitro non ha visto. Non vorrei che la striscia positive, dal punto di vista arbitrale, continuasse con noi.
      Per quanto riguarda Mihajlovic, io l’avevo giudicato un mercenario. Il serbo, infatti, gia’ l’anno prima di andare al Milan, aveva gia’ le valigie pronte per Torino, sponda bianconera; la Juve poi opto’, per sua fortuna, purtroppo, per Allegri!

      • Sammy scrive:

        Esatto, temo che sia l’anno del Toro per salire in classifica, sta rubando in modo vergognoso, col Chievo è stato uno scandalo, un rigore su Cacciatore e un fallo di mano con rosso di Barreca CLAMOROSI… Poi per concludere l’entrata killer di Castan già a gioco fermo su Meggiorini, punita solo col giallo.
        E a Crotone stessa zuppa, brutta partita risolta solo con un gol in fuorigioco e rigore non dato al Crotone. Mihajlovic non si lamenta più adesso….

      • Maraschi scrive:

        Io invece penso che sia matura una sconfitta del Torino (basta furti!). Spero di essere buon profeta; ieri sera lo sono stato col Sassuolo: ero sicura che non avrebbe perso.

  20. petrino scrive:

    errare e’ umano, perseverare e’ diabolico. Giampaolo e’ ostinato nel voler proporre Alvarez,poi pero’ a salvargli il risultato e’ sempre fernandez.
    Un punto ci voleva e un punto e’ arrivato. Sarebbe stato il colmo perdere con una squadra gia’ in serie B.
    Per la cronaca forse diakite’ si accasa alla lupa roma, serie C. Vale tanto quanto la serie.
    Con torino e lazio sara’ un’ altra storia.

  21. Joe Kidd scrive:

    Pur guardando il bicchiere mezzo pieno perchè la striscia di risultati utili prosegue un po’ di rammarico rimane: sicuramente sono campi che noi soffriamo sempre però il Crotone è veramente poca cosa e i 3 punti non erano impossibili.
    Di certo quello che si deve apprezzare è il carattere di una squadra che non molla mai.
    Alvarez: BASTA!

    • francesq scrive:

      Joe, il Crotone è in forma però… Col Torino ha perso, ma ha subito un furto epico, tra gol irregolari subiti e rigori negati. A Milano con l’Inter ha ceduto solo alla fine, dopo aver corso pochissimi pericoli. Col Chievo ha vinto..

      Non abbandoniamoci troppo ai luoghi comuni….

      • Fra Zena scrive:

        bravo omonimo. Finalmente uno che non giudica guardando le figurine o la capienza dello stadio degli avversari. Il Crotone, modesto tecnicamente, è però una squadra rognosa e fisica, infarcita di mestieranti (Palladino, Cordaz, Rosi…), non facile da affrontare in trasferta. Ha cercato di non farci giocare a calcio, perchè ovviamente in campo aperto avrebbe subito la nostra maggiore qualità e velocità, e per un bel po’ ci è riuscita; poi, come spesso le capita (Fiorentina, Inter, Torino…) è calata nell’ultima mezzora e siamo usciti fuori noi. E’ comunque un buon punto, ripeto, di quelli che fanno la differenza tra le stagioni tranquille e quelle da cuore in gola. Peccato in molti lo considerino un passo falso

        • Joe Kidd scrive:

          Oddio luoghi comuni: il Crotone ha vinto 1 partita ad oggi perdendone 10 e pareggiandone 3…ha una delle difese peggiori con 27 reti subite e 11 marcature.
          Io il punto per come si era messa non lo disprezzo affatto però per me è un’occasione persa.
          Su Alvarez: non mi ha mai convinto risultando un fantasma spesso e volentieri, domenica ha perso palloni che potevano costarci caro, a sto punto allora Djuricic che in 5 minuti nel derby mi ha piu convinto di lui in un anno.
          E poi Fernandes avrà pure segnato a porta vuota…ma intanto c’era, altro apporto altro peso.

        • Francesq scrive:

          Applaudo. L’anno scorso una partita del genere te l’avremmo persa tre a zero. È un punto non esaltante, ma di “solidità”

          • Fra Zena scrive:

            esatto, sarà che io (come ho scritto molte volte) in questi anni e con questa società non riesco ad essere mai del tutto sereno, quindi queste partite le temo molto. All’ambizione di dire “vinciamole tutte” ho sostituito il “guardarsi alle spalle”…un po triste, ma è il mio pensiero. Sono però contento del punto e del fatto che abbiamo finito in crescendo, con la sensazione che se la partita fosse durata ancora 10 minuti avremmo vinto. Questa secondo me è la cosa più importante, in altre stagioni avremmo finito chiusi in difesa con loro a cercare il 2-1 in mischia

      • Joe Kidd scrive:

        Oddio luoghi comuni: il Crotone ha vinto 1 partita ad oggi perdendone 10 e pareggiandone 3…ha una delle difese peggiori con 27 reti subite e 11 marcature.
        Io il punto per come si era messa non lo disprezzo affatto però per me è un’occasione persa.
        Su Alvarez: non mi ha mai convinto risultando un fantasma spesso e volentieri, domenica ha perso palloni che potevano costarci caro, a sto punto allora Djuricic che in 5 minuti nel derby mi ha piu convinto di lui in un anno.
        E poi Fernandes avrà pure segnato a porta vuota…ma intanto c’era, altro apporto altro peso.

  22. vincenzo scrive:

    Va bene così, pareggio tutto sommato giusto e un particolare plauso ai 120 presenti a Crotone.
    E adesso sotto con il Cagliari (dopo ci sarebbe la Roma ..non impossibile), il Torino che nelle ultime due partite doveva raccogliere due pareggi…e Lazio; se va come “potrebbe andare”…invasione di Verona il 18/12.

    Forza Sampdoria

  23. Chicco 78 scrive:

    Perfettamente d’accordo Paola secondo me come analisi, non poteva essere migliore, attenta però perché adesso sarai messa sulla croce dai vari bulgaro e francesq che se gli tocchi Giampaolo apriti cielo….ma a parte le belinate di cui sono professionista a volte,effettivamente il mr ha sbagliato la formazione iniziale però poi con i cambi c’ha preso anche se in ritardo….probabilmente è vero come dice bulgaro che ha pensato alla coppa Italia e alla prossima col toro ma a sto punto se non fernandes prova schik piuttosto che alvarez

    • Bulgaro scrive:

      io non metto sulla croce nessuno, esprimo banalmente la mia opinione sulla partita, sulla Samp in genere e sugli interventi degli altri blogger, che se postano qui evidentemente hanno voglia di confrontarsi, altrimenti non scriverebbero.

      Non è particolarmente carino cercare di sminuire l’opinione altri tacciandola di parzialità e di senso critico, io con te non lo faccio (nemmeno con gli altri) nonostante i tuoi giudizi spesso trancianti, ti chiederei gentilmente di fare altrettanto.

    • Gipo Samp scrive:

      Chicco 78, Il mister non è solo un maestro di calcio ma un vero genio come l’ha definito Viviano. Per questo motivo che solo chi s’intende di calcio tattico e psicologia può capire le sue mosse.

  24. Chicco 78 scrive:

    E poi eramo al posto di pereira sicuramente non può di certo far peggio…..secondo me al mr manca un po’ di coraggio e questo alla lunga potrebbe non pagare però e

    • Michele G. scrive:

      Scusate, potreste farmi un piccolo ripasso? Perche’ io mi ricordo di Eramo come un centrocampista e non come difensore? Ammetto di non averlo seguito molto nel corso del suo “esilio” lontano da Genova, ma non me lo ricordo proprio come difensore. Ripeto, se fosse stato poi adattato in tale ruolo, allora non devo far altro che prenderne atto.

  25. Evo scrive:

    Bruno Fernandes non era stato bene in settimana? non capisco perchè allora non mettere Praet che sicuramente da trequartista (che ricordo essere il suo vero ruolo) vale 10 Alvarez…e piuttosto meglio Djuricic che almeno sa saltare l’uomo.
    Ricky Alvarez l’ha voluto il signor Montella, non è che a gennaio se lo può portare a Milano?
    Capitolo difesa, i nostri problemi sono sulle fasce, ma pensate che se ci fossero interventi a gennaio, Giampaolo farebbe giocare i nuovi arrivati?si forse all’ultima di campionato!
    Se proprio trovo un difetto al mister è quella di coinvolgere poco tutta la rosa, usa sempre gli stessi giocatori, poi grazie che se per forza di cose un titolare non c’è, chi entra non è mai pronto; ad esempio Cigarini non giocando mai, non essendo mai coinvolto non troverà mai la forma giusta, ed è giocatore di qualità che anche con un calcio di punizione può far male!

  26. Chicco 78 scrive:

    Mischia non riesco a scrivere oggi volevo dire che è innegabile che abbiamo un allenatore veramente bravo seppur con tutti i suoi difetti certo è che con i bovini se giochiamo cosi sarà dura ma credo che un bel siluro nel boffice al buon sinisa sia giusto e dovuto metterlo e Giampaolo son convinto ci riuscirà

  27. Chicco 78 scrive:

    Volevo dire minchia niente da fare oggi sono più impedito del solito cmq volevo aggiungere quaglia e muriel tutta la vita

  28. francesq scrive:

    Io sono contento del punto….

    Partitaccia tremenda, da serie B, contro un avversario schierato a “imbuto”, tutti parcheggiati in mezzo a fare densità, le punte schierate da “mezze” in trequarti, col diktat di non uscire mai dalla posizione, nemmeno se apparissero d’improvviso San Pietro o la Vergine Maria.

    Poteva finire peggio, invece abbiamo portato a casa la pellaccia, allungando la striscia vincente.

    Ad ogni buon conto, immaginavo la stupidissima polemica Alvarez- Fernandes, stucchevole, inutile e priva di fondamento. I giocatori fanno la differenza quando si chiamano Maradona, Messi, Ronaldo. Tra Alvarez e Fernandes (che tra l’altro ieri, gol a porta vuota a parte, ha fatto maluccio) non mi pare che la musica sia cambiata più di tanto.

    Piuttosto che parlare del nulla assoluto, potrebbe invece ragionarsi sui difetti che ha il Doria, secondo me comunque ampiamente minori dei meriti:

    1) Soffriamo le partite contro squadre chiuse e basse. Il dover “fare” la gara sempre e comunque, infatti, è attributo della grande squadra, mette pressione. Non è affatto casule il fatto che, in simili situazioni, si moltiplichino gli errori in appoggio (specie nel palleggio difensivo), anche ad avversario lontano. E’ comunque una pecca dovuta all’immaturità, destinata a migliorare, a patto di mantenere intatta, il più possibile e il più a lungo che si riesca, l’architrave della squadra.

    2) I calci piazzati, sia offensivi che difensivi. Ogni punizione/corner è un patema d’animo, urgono miglioramenti. Devo dire che è un po’ una caratteristica negativa di Giampaolo, una pecca che si porta dietro negli anni. Per quanto, come ben sapete, io sia convinto che quello attuale sia – per distacco, non c’è paragone – l’allenatore più bravo avuto da Doria perlomeno negli ultimi sei anni.

    3) I terzini. Se per Pereira ci danno ancora dei soldi, vado a conferire a Ferrero l’Oscar del mercato. Ogni volta che mette piede in campo prendiamo almeno un gol per colpa sua. Ieri si è trovato disallineato, a farfalle, sulla punizione indiretta che ha portato Palladino al tiro e Falcinelli al gol. Non so…. Comincio a credere che non sia ‘sto gran giocatore neppure in prospettiva. Sicuramente, allo stato attuale, vale una bassa serie B – serie C. ACCATTATEVE TERZINI, OH SOCIETA’!!!

    In generale, rimaniamo positivi e concentrati. Col Torino sarà dura, è una grande squadra. Ma abbiamo la classifica a posto e possiamo giocarcela con la calma e la serenità di cui c’è sempre estremo bisogno.

    • aston scrive:

      Già anche questa volta abbiamo preso un goal evitabile. Schierati male sulla punizione a sfavore. Storia che si ripete: siamo molto mal messi sulle palle da fermo e sui cross dalle fasce.

      a.

    • angelo scrive:

      ….Dici tante cose giuste e condivisibili……i difetti della Samp li enunci in modo chiaro ed analitico.
      Ma nonm riesco a capire la difesa (d’ufficio?) per Alvarez… E’ certamente un ragazzo serio e ben educato ; anche simpatico . Ma, in tempi di referendum, sono convinto che non troveresti nemmeno uno disposto a darti ragione sul nostro amico Alvarez….
      Ci sono tante altre alternative migliori che certamente non ti possono sfuggire..

  29. Ste64 scrive:

    Per tutti quelli che parlano senza essere documentati: Fernandes aveva avuto problemi fisici in settimana( solo un allenamento con il gruppo ) tanto che la convocazione è stata in dubbio fino al ultimo giorno. Ecco il perché di Alvarez titolare, senza contare che mercoledì c è la coppa Italia.

  30. Martino Imperia scrive:

    Prima c’è la Coppa Italia.

    E non mi sembra il caso di snobbare l’evento in vista del Torino.

  31. mattep scrive:

    Ieri é stato piú deludente Praet di Alvarez che secondo me rimane una buona alternativa a Fernandes. Sottotono anche Barreto e Regini. Prestazione comunque positiva della squadra che con piú concretezza nei pressi dell’area e senza un Cordaz in grande spolvero avrebbe portato a casa 3 punti meritati.
    Un pareggio a Crotone, specialmente in rimonta, non e’ un passo falso ma vedo molti riaffilare i coltelli verso Giampaolo. Contenti voi…

  32. bubu64 scrive:

    Prima quando i risultati non venivano Gianpaolo non capisce na mazza poi sono arrivati e tutti il mister fa giocare bene la squadra ora la Samp ha una sua identità di squadra, la verità per me, come già dissi, sta nel mezzo.A parte il già chiacchierato discorso su Alvarez che oramai anche un allenatore di terza categoria avrebbe capito che non puo’ giocare a discapito di Bruno Fernandes o Praet, quello che non capisco è che il tanto sbandierato slogan “squadra che vince non si tocca” a lui evidentemente non piace, ma si predilige l’arte di autoinfliggersi martellate sui marroni.Oltretutto oramai penso sia piu’ che evidente che i due ragazzi (mi riferisco a Praet e Schick) devono avere una loro collocazione in questa squadra per il loro apporto oltrechè tattico, tecnico e temperamentale. Ergo la mia opinione su questo tecnico rimane la stessa ossia di un bravuomo con delle idee anche valide ma che spesso scivola sulla classica buccia di banana, nell’intestardirsi su cose evidenti per tutti ma non per lui.Finisco dicendo che partite come Pescara e Crotone vista la pochezza dell’avversario vanno vinte senza tante musse con cattiveria, grinta e sono d’accordo con chi dice che per Gennaio urgono rinforzi sulle fasce difensive.

  33. danilo scrive:

    OK HAI RIPROVATO ALVAREZ…hai capito finalmente caro Mister che giochi in 10?
    ORA BASTA ….che il nome di Alvarez riposi in pace in panchina e che a gennaio la Befana lo porti a Crotone, Pescara, dove cacchio vuoi basta che non me lo fai piu’ vedere con la maglia della Samp addosso.

  34. Samp46 scrive:

    Al momento Bruno ha inciso sempre subentrando a partita in corso… infasin sia nelle tre reti e la traversa col Bologna partiva dalla panchina. È un dato di fatto perciò prima di criticare Giampaolo bisognerebbe valutare a 360 gradi. Col Sassuolo domenica è Stato tra i peggiori.

    • Paolo1966 scrive:

      Insomma, anche quando impiegato dall’inizio non e’ andato male.
      Peraltro lui come altri (es. Preaet) e’ giovane e ci sta’ che possa peccare di continuita’.
      Io mi ricordo anche il Mancio che all’inizio aveva fatto venire l’ulcera a tanti (e non parlo di quelli che criticavano a prescindere finendosi per prendersi gli sputi in un 3-1 con l’Udinese in casa…)

      • Francesq scrive:

        Belin, quel povero giocatore belga già ha un cognome che è una vomitata di vocali. Non mettertici pure tu… :)

    • Michele G. scrive:

      Puoddarsi che tu abbia ragione sul fatto che Fernandes sia stato piu’ incisivo ed efficace quando e’ subentrato a partita in corso, ma non mi sembra che sia stato cosi’ deludente anche quando e’ partito titolare. Secondo me, gli e’ mancato giusto il gol. Col Sassuolo forse ha giocato un po’ sotto il suo standard, ma non mi e’ sembrato cosi’ disastroso. Continuo a preferire lui sottotono che Alvarez in piena forma (si fa per dire, perche’ non l’ho mai visto in palla).

  35. maurosampbolzano scrive:

    di Bruno non parlo,si è già detto tutto il bene possibile,ma di Schik si,a parte il solito tempo regalato in toto a chi abbiamo davanti,come al solito ci si ostina ad entrare in area palla al piede centralmente quando davanti hai una muraglia umana di 11 persone piazzate che ti aspettano, mai sulle corsie mai,,allora come per incanto come è entrato il ragazzo finalmente sulla dx si sono viste delle belle azioni esterne..ed il gioco è rifiorito, bravo veramente bravo,dovrebbe giocare di più che 5 minuti ogni tanto.per il resto era una partita da vincere,,ma siamo abbonati a traverse e pali che per noi sono sempre di segno uguale visto che respingono,poi non per piangina ma per onore di cronaca, nel secondo tempo con Muriel in area verso la porta gli hanno preso la maglia dal basso ventre e l’hanno portata alle tonsille facendolo volare,se non era rigore questo..ma va bene così..anzi no

    • Michele G. scrive:

      Mauro, ci deve essere qualcosa nell’aria che impedisce agli arbitri di vedere I rigori dovuti a trattenute evidenti a tutti, meno che alle ex giacchette nere (oggigiorno gialle, fucsia o alter tonalita’ arlecchino). La settimana prima non era stato una trattenuta incredibile ai Danni dei calabresi in area torinista. Forse hanno inteso applicare una compensazione ad una settimana di distanza?

  36. gilmar scrive:

    Imperativo muovere la classifica.
    La partita era meno facile del previsto, considerato che, da quando gioca in casa, il Crotone ha messo in difficoltà Napoli, Chievo (battuto 2-0) e Torino (che ha vinto nel finale grazie a due sviste arbitrali clamorose) e quindi il punto è positivo.
    Siamo, più o meno, a metà dell’opera ma mancando ancora 5 partite (di cui tre in casa) alla fine del girone d’andata ci si può ritenere soddisfatti……………qualcuno forse si è dimenticato in fretta di dove eravamo in classifica due mesi fa!!

  37. Martino Imperia scrive:

    Alè. Tutti contro Alvarez.

    Qualcuno da mettere al centro del mirino deve esserci sempre.

    Fortuna Giampaolo se frega abbastanza e tira dritto.

    Perchè siamo nemmeno a metà campionato, e ovviamente non è possibile giocare senza far rifiatare qualcuno ogni tanto.

    Linetty è comprensibilmente stanco.
    Torreira non ha brillato
    Quagliarella così così.
    Alvarez male, ma a parte il gol, non mi sembra Fernandes abbia giocato bene.

    Io sono di quelli che si prende il punticino contento, dopo una partita non bella

    • Paolo1966 scrive:

      Che poi in questi campi e’ difficile veder giocare bene… Peraltro il ns marchio di fabbrica prevede partite pessime in queste occasioni.
      Anche io mi prendo il punto. ma l’aver finito in avanti e vicini al gol magari un po’ di amaro in bocca lo lascia

    • Michele G. scrive:

      Martino, di solito mi trovi d’accordo con le tue opinioni, che apprezzo e spesso condivido in toto. Permettimi, questa volta, di dissentire, almeno per quanto riguarda Alvarez. Di lui, fatta eccezione per il gol del pareggio a Firenze nello scorso campionato, non ricordo una sola partita in cui abbia giocato bene. Almeno Fernandes alterna partite migliori ad altre un po’ cosi’, ma Ricky no, e’ costantemente negativo. Torreira puo’ non aver brillato a Crotone, ma in tutte le altre e’ quasi sempre stato il migliore in campo dei nostri. Persino Quagliarella, che in tante partite ha appena appena galleggiato, ha tirato fuori gli artigli con il Sassuolo ed e’ stato decisivo nel determinare il risultato. Puoi dire lo stesso di Alvarez? Non credo proprio. Con rispetto. Michele.

    • Francesq scrive:

      Grande Martino, d’accordissimo

  38. bigrobby scrive:

    eccoli, sono tornati! dopo la fantastica vittoria con il sassuolo e quindi non hanno potuto scrivere niente, finalmente si scatenano. via giampaolo, via alvarez, vogliamo cassano, vogliamo palombo, vendiamo tutti a gennaio, via viperetta, via, via, via……
    ma non vi godete proprio un cazzo. ma perchè non tenete con l’altra squadra che ieri, dopo aver fatto fuori i gobbi ce l’avevano con l’arbrito perchè aveva sempre favorito la juve.
    a proposito se entra la traversa di muriel o il tiro di quagliarella vincevamo e voi dinuovo tristi non potevate ancora scrivere niente. ma con i se non si vince e quindi.
    grazie doria, grazie mister e avanti così

    • Michele G. scrive:

      Scusa Robby, probabilmente ho bisogno di un buon paio di spegetti, come mi sembra suggerisse Mauro a Di Francesco nel topic precedente, ma a parte te, non mi sembra che qualcuno sopra abbia reclamato il rientro di Cassano, o abbia invocato la cacciata di Giampaolo e le altre contestazioni che tu citi. Se qualche critica c’e’ stata verso l’allenatore, me compreso, si e’ limitata al fatto di aver schierato ancora una volta Alvarez, che mi sembra del tutto inadatto a giocare in questa squadra.
      Poi, per quanto riguarda gli altri (i bicolor, per intenderci), ti posso solo dire che di loro non me ne frega una beneamata cippa di niente. Sono costretto ad occuparmene unicamente quando dobbiamo giocarci il derby. Per il resto, per me e’ come se non esistessero.

  39. petrino scrive:

    ho visto inda fiorentina. L’ arbitro damato peggio di moreno in italia corea. Da radiare per sempre. Ha fatto delle porcate da vomitare per fare vincere l’ inda. La classe arbitrale italiana e’ da plotone di esecuzione.

  40. Cicciosestri scrive:

    Ottimo punto in un campo molto difficile, storicamente questi campi noi li patiamo e lo scorso anno una partita come questa la avremmo persa. La sorte ancora una volta non ci aiuta, basti pensare alla traversa e al fatto che il migliore in campo è stato il loro portiere. La squadra dimostra carattere e rimonta ancora una volta lo svantaggio.
    Io mi fido di Giampaolo e quindi credo che per schierare questa formazione iniziale abbia fatto le sue valutazioni ed abbia avuto i suoi motivi, ricordo infatti che le decisioni che prende non sono solo in funzione della singola partita ma di una crescita generalizzata della squadra.
    Un punto che fa classifica e che ci permette di mantenere l’imbattibilità e di proseguire il percorso di crescita. E’ evidente che questa squadra in trasferta riesce a far meno che in casa, ma è una squadra giovane.
    Questo è il campionato giusto per fare un percorso di crescita e di transizione in quanto la salvezza se la giocheranno le ultime quattro e la quota con la quale una di queste si salverà sarà la più bassa di tutti i tempi, con distacchi abissali dalla quartultima alla quintultima.
    Il peggiore Alvarez purtroppo, che non ha sfruttato l’ennesima possibilità che Giampaolo gli aveva dato, mi è piaciuto come sono entrati in campo Fernandes e Schick, questa volta Praet è stato meno determinante ma lui non è tipo da partite di sciabola bensì di fioretto. Contento ad oggi dei progressi della squadra e della lettura delle partite da parte del mister.
    AVANTI COSI’!

  41. gianfra scrive:

    Opinione personale: forse manca un pò di personalità fuori casa , squadra giovane? poi mi chiedo se capiterà mai che qualche squadra blasonata o no, prenda la partita contro di noi sottogamba? chissà perchè contro la Samp giocano tutti o quasi la partita della vita!!!

  42. Massimo Pittaluga scrive:

    ho visto solo il secondo tempo e sinceramente la squadra non mi è dispiaciuta anche se sugli esterni siamo carenti dietro ma lo si sa. 1 punto in trasferta a crotone lo prenderei volentieri. da continuità e comunque non credo le altre prima abbiano passeggiato. la coppa italia è importante ma ritengo che dare spazio a cigarini shick e qualche altro che ha giocato meno non sia sbagliato. shick ha dimostrato di saper giocare bene e con budimir non avevano fatto male a torino davanti. mi prenderò gli strali di tanti ma darei anche del minutaggio ad alvarez soprattutto visto che fernandez non sta benissimo. spazio anche a eramo nel mezzo. dietro siamo contati e cambi non so cosa possa fare. ma cigarini per torreira assieme a eramo e praet davanti sjhik e budimir dietro alvarez ci può stare. per chi critica gianpaolo non dico che abbia tutti i torti ma chi al mondo è infallibile? guarderei il saldo e mi sembra positivo. siamo a metà classifica con un buon gioco e giovani che stanno crescendo. potevamo avere 2 o 3 punti in più magari se girava bene ma anche qualcosa in meno se becchi la stagione storta che gira male. direi che la samp sta in classifica dove può stare. se si rinforzasse la difesa magari potrebbe salire ancora una o due posizioni e giocarsela magari col torino ma già così credo sia un campionato godibile. sinceramente avrei firmato per vedere questo gioco e una classifica tranquilla rebus sic stantibus in società.

  43. vincenzo scrive:

    Un pensiero alla squadra brasiliana della Chapecoense quasi tutta scomparsa e a tutti coloro che ieri sera erano sull’aereo precipitato vicino Medellin mentre si recavano felici e con il sorriso sulle labbra a giocare la finale di coppa sudamericana; sono vicino ai tifosi biancoverdi per questa tragedia.
    Il destino spesso è crudele, troppo…

  44. bubu64 scrive:

    Con i se e i ma non si fa nulla, bisogna essere obiettivi, critici nella misura giusta e costruttiva e soprattutto se uno non la pensa come voi (sapete a chi mi riferisco) subito a consigliare di tifare con l’altra squadra.Oltretutto su argomentazioni che l’80% dei tifosi è d’accordo nel criticare l’allenatore per le scelte poco oculate, allora se non vi va bene quello che scrivono altri tifosi che non sono d’accordo con voi apritevi un blog per i c—i vostri cosi’ non avrete piu’ criticoni da leggere;per quel che mi rigurada mi intristisce vedere che ci sono ancora tifosi che se non la pensi come loro devi attraversare l’altra sponda del bisagno mah.

  45. Alessio scrive:

    Vedo il bicchiere mezzo pieno!! Il Crotone in casa è una squadra rognosa. Sono d’accordo con Giampaolo nel far rifiatare Fernandes in vista di domenica. A Crotone non abbiamo giocato bene, era una partita sporca stile partite di categoria inferiore dove si gioca molto di fisico e si corre come dannati. Col senno di poi Linetty lo avrei fatto riposare ma è facile emettere sentenze a fine partita. L’atteggiamento del secondo tempo è stato buono e Muriel quando si sveglia è un fenomeno!! Guai a mandarlo via a Gennaio sarebbe un suicidio!! Contento per il rientro di Pavlovic. Ora sono curioso di vedere le seconde linee impegnarsi col Cagliari e sono fiducioso che andremo a giocarcela contro la Roma!! Domenica contro il Toro (sembra la juve con tutti gli aiuti che sta ricevendo) prevedo una gran partitia dal risultato incerto.
    Forza Doria quest’anno il vento è cambiato

  46. Max Samp scrive:

    Forse presi dall’ondata di ottimismo x la rimonta con il Sassuolo e x il gioco espresso in generale dalla squadra si ci aspettava qualcosa di piu’ a Crotone ….ma tutto sommato 1 punto sta’ bene cosi,ci permette di muovere la classifica,mantenere il ciclo positivo, ed é anche vero che abitualmente nel passato questo tipo di partite le avremo perse.
    Adesso avanti con la Coppa Italia ,che mi piacerebbe la si giocasse veramente a fondo considerandola un obiettivo.
    Certamente ci sara’ un po’ di turn over per dar spazio a quelli che hanno giocato meno e far rifiatare i piu’ stanchi ma spero che si metta in campo una squadra competitiva x vincere e continuare in questa competizione.

    Puggioni, Perreira Silvestre Reggini Pavolic, Eramo Cigarini Praet , Djuric , Schick Budi

    Un pensiero x il disastro accaduto alla Chapecoense…….

  47. fabrizio perfumo scrive:

    Un amico molto titolato mi dice, dall’interno della Samp, che dovremmo analizzare il perchè delle difficoltà con le piccole: pareggi con palermo, pescara, crotone.
    Io la vedo diversamente e continuo a mettere il focus sulla differenza tra prestazioni in casa e fuori, laddove sembriamo più timidi rispetto a Marassi e non capaci di giocare una partita intera con la stessa intensità. Per esempio il giro palla del primo tempo mi è sembrato lento e, quindi, poco incisivo. Ciò premesso, partendo da ciò che va migliorato – come potrebbe non essere così per una squadra giovane oltre che nuova in molti elementi – osservo pure la capacità di tornare da Crotone con un punto, ottenuto pure in rimonta. Temevo questa partita brutta, sporca e cattiva così lontana dai canoni estetici del nostro mister, incarnati poi dalla squadra. Inoltre, e mi accodo ad altri che mi hanno preceduto, il Crotone veniva da una sconfitta immeritata col Toro, aveva battuto il chievo, altra squadra molto organizzata e pugnace e, in linea generale, è nel suo miglior momento specie in termini di fiducia nella capacità di lottare e di ripetere, per analogia, il percorso di Carpi e Frosinone dell’anno scorso. Squadre con le quali perdemmo pur dopo aver dato la sensazione di una superiorità sempre sul punto di affermarsi senza però farlo. Buon punto per me, che da continuità, serenità di classifica e un chiaro messaggio alle più attardate: la samp non è coinvolgibile nella lotta per non retrocedere. Mi accontento troppo? Non credo. Fino a qualche settimana fa la situazione non era questa e poteva anche declinare in senso negativo. Ora ci sono i presupposti per provare ad alzare l’asticella sempre ricordando la nostra normalità, condita di buona tecnica a centrocampo e davanti ma non sempre in modo incisivo e, sopratutto, gravemente limitata nel momento in cui si abbassa la velocità di esecuzione. Personalmente proverei Praet quando si vuole far respirare o pungolare Bruno Fernandes : sono un sostenitore appassionato del portoghese ma laddove non venga inserito in partenza tra i titolari, vedrei Praet dietro le punte. A quanto pare però Giampaolo non lo vede in quel ruolo. Ma sono dettagli. Un salto di qualità potrà avvenire con uno o due terzini validi che consentano, oltre a difendere meglio, un utilizzo delle fasce laterali che non posso credere non voluto da Giampolo.
    Vero che il modulo 4312 comporta , quasi come un assioma, la prevalenza del gioco per vie centrali ma non credo altresì che farebbe schifo a Giampaolo fornire alla squadra anche questa chance in più. Le proteste del Crotone sulla mancata restitutio del pallone mi fanno ridere e , insieme, mi danno soddisfazione : la samp ha bisogno, per dna, di cattiveria e furbizia, non certo di fair play. Bene così. Confido in un impegno da campionato nella partita di coppa italia col cagliari perchè è una competizione da mettere nel mirino, senza pensare al domani, pensando turno per turno e volendolo sempre superare. E’ una porta per l’europa e bisogna quanto meno tentare di aprirla non rimanere sull’uscio chiedendo permesso. Altre strade per l’europa, allo stato non ce ne sono: la partita secca dice che possiamo giocarcela sempre, con tutti. Abbraccio a Tutti.

  48. NYC scrive:

    Personalmente sono contento del 1-1, partite come a Crotone la Sampdoria le ha spesso perse per non dire quasi sempre perse anche con formazioni piu’ importnati della Sampdoria di Giampaolo, pertanto mi tengo il punto.

    Con il Cagliari per passare perche’ la coppa italia e’ sempre stata un nostro orgoglio.

  49. Pino scrive:

    Ho sentito or ora la diretta sport del Vostro Canale. Grazie Signora Paola per le anticipazioni. E son completamente d’accordo con Lei ed in disaccordo coll’allenatore Giampaolo. Ampio turn over per valorizzare…per far giocare chi ha giocato meno… bla bla bla. Chiacchiere. Proprio come sostiene anche la Sig.ra Paola, tutti vorrebbero vincere la Coppa ma tutti fanno di tutto per scaricarsela, ed allontanare un’occasione per andare in Europa League. Tempi lontani quelli di Boskov, che chiamava la Samp una squadra “Copetera” e schierava il meglio che aveva a disposizione. Altra mentalità, altro spessore. Grazie per averci dato indicazioni sulla formazione di domani sera. La sconfitta è data a 4,65. Penso che con una quartina di partite “sicure” pescate dai campionati inglesi, domani sera intascherò una discreta sommetta. L’avere a cuore una squadretta che ormai rinuncia anche a provarci a vincere qualcosa, mi fa rabbia per l’ esserne tifoso. Scusate lo sfogo.

  50. Max Samp scrive:

    Caro Arnuzzo..con tutta la stima e il rispetto che ho per voi … dire che Alvarez ha qualita’ tecniche superiori a Fernandes …noooooooooooooooooooooooo !!!!!!
    Lo vediamo tutti … dai…!!!

  51. Daniele da Rapallo scrive:

    Io la coppa Italia non la snobberei, perchè poi quando magari arrivi vicino ad una finale comincia a farti gola e magari ti apre le porte all’Europa……o sbaglio ?

Schick ko, ma la Samp è tornata

E la risposta, dopo le sconfitte contro Sassuolo e Crotone, è arrivata. La Sampdoria contro il Torino poteva vincere, forse

L’ultimo giorno di scuola

La Sampdoria non  ce l’ha fatta. Non a battere il Crotone ma a tenere alta la concentrazione quando ormai gli

Cioccolato amaro

Prima certezza: Patrik Schick è fortissimo visto che segna anche quando non vuole…. battute a parte, una partita storta e

Avanti mister

Il pareggio, che probabilmente è il risultato più giusto, alla fine ha scontentato tutti: la Fiorentina che ha detto addio