Archivio - ottobre, 2016

30 ott
2016

Samp, non ti fermare

La risposta è arrivata contro l'Inter: il turn over con la Juventus è stato, probabilmente, eccessivo e forse i bianconeri sono davvero una corazzata imbattibile, salvo rare eccezioni. Perché Giampaolo con i nerazzurri ha rimesso apposto le pedine, scegliendo Fernandes per Alvarez e soprattutto dando la stessa impressione del derby: la Sampdoria  c'è e ha ampi margini di miglioramento. Certo, i passi falsi in trasferta ora devono ridursi sensibilmente e i dettami tattici esasperati per una volta vanno chiusi in un cassetto. Vero che Alvarez garantisce una maggiore copertura ma questa squadra non può prescindere dal talento del portoghese, dalla forza lavoro di Quagliarella, la talento ...
27 ott
2016

Povera Samp Penelope

Chi ha perso la gara allo Juventus Stadium ? La Sampdoria o Marco Giampaolo che ha deciso di optare per un pesante, probabilmente troppo, turn over? Perché leggendo a formazione schierata con i bianconeri ho avuto l'impressione che il tecnico blucerchiato desse già per perso il turno infrasettimanale. Alla vigilia l'allenatore di Bellinzona aveva parlato della necessità di schierare forse fresche: passi la stessa difesa visto che altri non ce ne sono, passi il centrocampo con gli innesti di Praet e Cigarini, ma francamente cambiare tre attaccanti su tre, che non hanno mai giocato assieme, mi è sembrato decisamente eccessivo. È stato un po' come ammettere che a Torino si andava per un al...
22 ott
2016

E ora solo applausi

Ecco la risposta che tutti aspettavano. A cominciare da quelli che amano inventarsi  allenatori e hanno passato la settimana ripetendo il diktat "Basta con Giampaolo" , oppure quelli che "Ferrero sa solo vendere. Povera Sampdoria". Ecco, questa povera Sampdoria, che tutti amano denigrare, da squadra nettamente sfavorita ha fatto vedere al Genoa come si vince un derby. Con la classe, quella di Muriel, ma soprattutto con gli attributi, quelli di Silvestre che in settimana  non si era allenato nemmeno un minuto (e questa volta ci mettiamo anche Skriniar?), di Barreto, autore della miglior prova da quando è alla Samp, di Puggioni che, pur con qualche pecca nelle "non uscite" , ha coronato il...
15 ott
2016

Un brodino indigesto

Un punticino, ino, ino, ino. Dopo la gara thriller con il Palermo tutti auspicavano una vittoria e invece la Samp contro il misero Pescara non è andato più in là di un pareggio che per blucerchiati ora risulta solo un brodino indigesto. Nemmeno l'inferiorità numerica della squadra di Oddo ha permesso a Giampaolo di ritrovare un attacco che sa segnare, nonostante la traversa di Torreira, nonostante il cambio degli interpreti, con Budimir che ha rilevato Muriel senza cambiare le sorti della sua squadra. Proprio dalla sterilità offensiva ma anche da una difesa da brividi nascono i maggiori guai della Sampdoria. Questa settimana Giampaolo potrà lavorare con tutti i suoi giocatori più rapp...
9 ott
2016

Uniti fino alla meta

La settimana senza calcio, in casa Samp ha riportato soprattutto un po' di compattezza e unità di intenti. Alla fine il blitz genovese del presidente Massimo Ferrero ha regalato un po' di serenità all'ambiente, tra cene a base di lumache e formazioni da rivedere. Dopo i diversi faccia a faccia con la proprietà, Giampaolo è uscito rafforzato nella sua posizione, nonostante le 4 sconfitte consecutive e un pareggio contro il Palermo raggiunto per il rotto della cuffia. Questo era il segnale da dare fin da subito. Cambiare allenatore ora non servirebbe a nulla. Il tecnico blucerchiato ha dimostrato di avere in  mano la squadra, nonostante le tante problematiche riscontrate fino ad oggi. Fer...
2 ott
2016

La meteora Fernandes salva la Samp

PUNTO D'ORO. Anzi di più. Perché il bel gioco anche contro il Palermo si è nuovamente smarrito, perché la paura, a volte, fa 90. Così, dopo l'ennesimo errore della difesa (questa volta della coppia Sala-Skriniar) la Sampdoria ha rischiato di portare a casa la quinta sconfitta consecutiva. Un solo tiro in porta nello specchio di Viviano, tre miracoli di Posavec, anche quando la Samp giocava male, anche quando faticava a creare. E invece chi si aspettava la solita formazione spumeggiante delle prime giornate è stato costretto a ricredersi: manovra lenta, Quagliarella sempre più stanco, Alvarez nuovamente involuto, Muriel sempre più solo. Però questa volta il pareggio è arrivato e la ...

Senza storia

Che dire? Una partita senza storia. Un 5-0 che non ammette repliche, che non può far trovare nemmeno il pelo

Bentornata Samp

Un’altra rimonta, un’altra prova di carattere dopo un primo tempo da archiviare in fretta. La Sampdoria cancella la pesante sconfitta

Poco gioco, tanta presunzione

Era esattamente quello che non voleva Giampaolo: vanificare la bella vittoria sul Milan con una prova da “bassa tensione nervosa”.

Chapeau, Giampaolo

“La miglior partita da quando sono alla Sampdoria”. Difficile dare torto a Marco Giampaolo che con il Milan, nonostante si