Zero punti da applausi

16 set 2016 by Paola Balsomini, 151 Commenti »

Non so nemmeno da dove cominciare, amici di Samplace. Dall’incredibile errore di Skriniar (il bottino di due rigori e un gol regalato in tre partite e’ una media raccapricciante, Giacomelli a parte), dall’arbitro che mi è piaciuto poco anche questa volta, dal solito stratosferico Muriel. Comunque sia, non mi ricordo due partite perse consecutivamente in un modo così incredibile. Perché, non so a voi, ma a me questa Sampdoria piace sempre di più, pur con una difesa ballerina (a gennaio se si va avanti così sarà necessario tornare sul mercato per un terzino sinistro), pur un po’ troppo leziosa e poco concreta. Promosso anche Praet, se si considera che come ha detto Giampaolo i due comunicano praticamente con il linguaggio dei segni. La conclusione resta quella di sei punti gettati al vento. Però non vedo l’ora di rivedere in campo la Samp e  il suo bel gioco. Non certo quello del Milan che, pur con grandi nomi, sembrava una cozzaglia confusa di giocatori. Alla Montella, insomma.

Tag:

151 Commenti

  1. bob55 scrive:

    Si,ci divertiamo e rispetto all’anno scorso vediamo anche giocare un buon calcio.
    Restano grossi problemi difensivi e l’infortunio di Sala peggiora ulteriormente la situazione.Pessimo l’arbitraggiio,ma e’ anche vero che ci stavano 2 rigorii per il Milan volendo essere sinceri .

    • Michele G. scrive:

      Il primo era fallo fuori area, pero’ era fallo. Comunque, il gol annullato a noi per fuorigioco inesistente, dove lo mettiamo? Ed era avvenuto prima.

  2. MatteoB scrive:

    Si vabbè, tanto zero punti, immediatamente, ma sempre zero sono…. e per di più con l’ennesimo regalo di sto skriniar, che sarà anche forte come dice osti, ma per ora quello che ho visto é solo una caterva di errori da terza categoria. Poi aver perso con una squadra di morti mi da ancora più fastidio… Vabbé andiamo avanti…

    • Doria65 scrive:

      Oggi errori uno, in una partita perfetta. Domenica scorsa magari ingenuo, ma l’errore certo non è suo…

      • MatteoB scrive:

        È vero, uno solo, ma decisivo. Rivedendo anche silvestre ha qualche responsabilità… Cmq come ho detto, andiamo avanti, Bologna e Cagliari, seppur in trasferta, sono avversari più abbordabili di Roma e Milan, quindi spero di vederli fare qualche punto.

  3. Mousse Dembele' scrive:

    Paola torni sul mercato solo per un terzino sinistro? Un terzino destro ed un centrale affidabile ce li abbiamo secondo te? Secondo me no.
    Sala è sempre rotto. Pereira non sa ancora marcare (oggi ha fatto un rigore e mezzo). Skriniar lasciamo perdere.
    Avranno azzeccato Torreira e Linetty ma la difesa fa acqua ed è un peccato perché Gianpaolo ha delle idee di gioco. Hanno preso 40 punte e trequartisti e neanche un difensore come si deve. Pensano solo alle plusvalenze.
    E davanti siamo Muriel dipendenti, quando cala lui è finita. A Cassano pensiamoci, perché non so quanti giocatori meglio di lui abbiamo
    E Ferrero tacesse: è tutta la settimana che spara cavolate, più parla e più gli arbitri ci danno addosso.

    • Paola Balsomini scrive:

      Il problema è Sala, spesso infortunato. Silvestre e Regini ci possono stare ma le alternative probabilmente no

      • Mousse Dembele' scrive:

        Siamo d’accordo

        • Gipo Samp scrive:

          Concordo anch’io. Ma il curriculum di Sala da un punto di vista dell’affidabilità fisica l’ha letto il DS Osti oppure si è affidato alla palla di vetro di qualche chiromante?

  4. Max Samp scrive:

    A Skinar pero’ non bisogna sparargli sopra…
    Io sta Sampdoria me la Godooooooooo ..!!!
    Non fara’ piacere a Marco Risso certo che aveva pronosticato il risultato della partita !!!!
    Preferisco star Doriano con fette di mortadella negli oci …che dirsi tifosi e portar sfiga !!!
    Comunque sia trovo piacere a vedere questa Sampdoria ..oggi si gioca a Calcio!!!!Tocchi di prima o massimo di seconda la palla gira
    Linetty ..Torreira..Perreira..Muriel ..e anche Barreto stanno tanta roba ..!!
    Non tutto sta perfetto certo…Praet lasciamogli il tempo di ambientarsi il potenziale sta’ evidente.
    Siamo Doriani vogliamo gente che suda la maglia e che da’ tutto x il resto….
    Che si vada a tifare Juve altrimenti….

    Forza Doria Sempre …!!!

  5. Svevo scrive:

    Ciao Paola, concordo con le tue osservazioni, soprattutto sulla voglia, finalmente, di vedere la Samp giocare! Quando c’è il gioco, i risultati, sul medio lungo periodo, arrivano. Certo che vedersi annullare per due anni consecutivi un goal valido in casa contro il Milan (scorso anno Dodo), fa rabbia. Ancor di più dopo l’ingiustizia (beffa) dell’Olimpico.
    Forza Samp!!!

  6. Joe Kidd scrive:

    In teoria avremmo 3 terzini sinistri…e forse il “migliore” di questi è il quarto che gioca centrale a parte oggi…ma se lo metti a sinistra al centro gioca Skriniar che ogni volta almeno una storta la prende.

    Meritavamo e il gol annullato sembrava regolare.
    Malissimo Quagliarella, un uomo in meno: andava sostituito.
    Bel centrocampo e Muriel straripante ma la difesa è il nostro punto debole

  7. fabio scrive:

    E’ assolutamente fastidioso dover commentare a distanza di pochi giorni due buone prove condite da zero punti in sacca, soprattutto perchè condizionate da decisioni arbitrali molto, molto dubbie. Ben venga la moviola in campo perchè, speriamo, farà giustizia di molti veri e propri soprusi e comportamenti vergognosi e non mi riferisco solamente al rigore si o rigore no ma anche a stigmatizzare il comportamento di qualche giacchetta nera aquila con i piccoli e tortora con i grandi ( vedi labiale di De Rossi). Comunque in linea di massima la squadra c’è, il suo campionato lo farà a patto di non abbattersi per i ripetuti…. errori (!) della quaterna.

  8. YumaS2001 scrive:

    Ciao a tutti, e ciao Paola.
    si c’è da dire che questa samp migliora di partita in partita.
    se gli arbitri non ci mettessero del loro oggi la classifica direbbe 10 punti.
    ma sono convinto che, disinnescato il problema samp come protagonista per i primi posti della classifica, gli arbitraggi torneranno ad essere normali
    .
    una notazione di italiano: da brava giornalista (che io non sono nemmeno lontanamente) hai sicuramente ragione tu; io ho sempre detto “un’ accozzaglia”, oggi ho imparato una cosa nuova.
    .
    ciao e comunque buon WE
    il futuro è nostro

  9. francesco scrive:

    La prestazione e’ ottima peccato che continuano le sviste della terna arbitrale un appunto alla società e’ d’obbligo: Invece di imbottirci di trequartisti dovevano prendere almeno 2 forti centrali visto gli introiti delle vendite,e’ il terzo anno che fanno questo errore ma in società nessuno lo capisce ? Qui bisogna già guardarsi intorno per gennaio con peres e skriniar sono 2 rigori contro ogni domenica .

  10. Doria65 scrive:

    Non getterei la croce addosso a Skriniar. Partita perfetta fino allo sfigurato errore. Temo piuttosto il contraccolpo psicologico sul ragazzo…

    Nemmeno darei, stavolta, la colpa all’arbitro. Ha risparmiato qualche cartellino, forse il fuorigioco sul gol di Barreto non c’era, ma era millimetrico, ci può stare. Già il fatto che non sia cascato nei continui tuffi dei milanisti è un successone, e ad essere sinceri il primo di questi tuffi tanto tuffo non era…

    Abbiamo avuto una sfiga cosmica, ma, diciamolo pure, paghiamo la differenza tra avere Bacca ed avere Quagliarella… A proposito: basta, così si fa del male anche a lui…

  11. Stefano_1970 scrive:

    Questa sera sulla sinistra non si é sofferto. Ma chiaro che Regini non sia la soluzione a lungo termine. Sono più preoccupato per la fascia dx dove al contrario della sx gli uomini sono contati e se bisogna dar atto a Pereira si essere entrato in campo con piglio bisogna anche rilevare che una volta ammonito é stato colto dal “cagotto”.

    Arbitro bufFo si, ma almeno ha sorvolato suo tre contatti in area sotto la nord….e non diciamo che non fossero perlomeno dubbi.

    L’unico problema di base che rilevo é il calo fisico della ripresa che permane e l’assenza di cambi incisivi. Bruno Fernandes troppo scolastico ed al contrario di Praet non si buttava nello spazio.

    Torreira un gigante…soprattutto caratterialmente speriamo sia contagioso…

  12. Doria65 scrive:

    Paola, un suggerimento sul blog. Non potete aggiungere il tasto Modifica sui propri post, così se uno si accorge troppo tardi di un errore lo può correggere? In moltissimi blog c’è…

  13. petrino scrive:

    il calcio e’ un gioco di squadra fatto da singoli. E i nostri singoli fanno pieta’. Pereira, skriniar, fernades, praet, Quagliarella , schik sono dei morti in piedi.
    Piu’ che l’ arbitro e’ il segnalinee che ha annullato il goal a barreto, pur regolare………..Comunque la terna arbitrale, come si diceva una volta, ci e’ stata ancora contro.
    Sta di fatto che tolto tale episodio, in attacco , bloccato muriel, andiamo in bianco.
    L’ importante e’ vincere non partecipare.
    Tutti a chiedere dei difensori esperti, mentre invece hanno preso solo sbarbatelli. Vorrei proprio vedere lo sloveno ex cagliari e l’ altro ancora piu’ giovane all’ opera!!!!!!!!!!
    Abbiamo ben 5 trequartisti e, tolto silvestre,nessun centrale degno di tal nome.
    Ci si salva con la difese, non con gli attacchi. Zeman docet.
    Tutto questo ottimismo , non di Giampaolo, che lui lo fa per la pagnotta, ma degli altri non a libro paga, lo vedo fuori luogo. Comunque a oggi empoli e crotone sono gia’ in B. Il palermo a ruota. Quanto vale la roma lo abbiamo visto a piltzen..

    • Doria65 scrive:

      Bene. Quindi malgrado siamo tutti grammi, facciamo schifo, non vinciamo mai, alla fine ci salveremo…

    • robmerl scrive:

      non condivido questo giudizio così categorico. Fermo restando il problema del centrale di difesa e dell’esterno sinistro (io insisterei su pedro pereira), il centrocampo è super (ancora non mi spiego la metamorfosi di barreto da cursore acefalo a suggeritore e goleador!), il gioco è piacevolissimo (bravo giampaolo) e il potenziale offensivo c’è. Ovvio che il Quaglia (34), se deve giocare lontano dalla porta per creare degli spazi, tirerà di meno in porta. Credo molto nella coppia Muriel-Budimir: spero di vederla presto in campo
      Senza le ruberie che abbiamo subito nelle ultime due partite avremmo almeno 8 punti, che su base annua vuol dire Europa League!

    • fede scrive:

      Pereiraira era nove mesi che non giocava.Praet è un morto in pedi che ha le palle ed anche le recupera.Con una difesa composta da Zauri, Lucchini, Gastaldello e Ziegler siamo andati in C.l. tutti campioni vero? Viviano tranne il secondo tempo di roma avrà fatto due parate.Petrino ma che caspita hai bevuto!

    • Fioretta scrive:

      Hai scritto le solite stupidaggini”i nostri singoli fanno pietà”,ma ci vedi o hai bisogno di occhiali ?

  14. Maraschi scrive:

    Sicuramente mi attirerò gli strali degli altri bloggers, ma io rimpiango Cassano.
    Quagliarella non ha più lo spunto e non tiene palla, per lo meno Cassano la palla la sa tenere e, sono sicuro, sarebbe ancora in grado di mettere Muriel o qualcun altro davanti alla porta.
    Comunque ormai è andata …almeno fino a gennaio …
    Quanto alla partita di stasera, tutti bene, a parte Skriniar (solo nell’occasione del goal, per il resto ok), Praet (poco incisivo) e Quagliarella (un uomo in meno).
    Ero allo stadio non ho visto bene il goal annullato a Barreto, amici che l’hanno visto in TV mi hanno detto che era valido.
    C’era un rigore per il Milan, un palo per uno, insomma il pareggio era giusto.
    Un po’ di preoccupazione per i cali ripetuti nei secondi tempi (in tutte e quattro le partite giocate sinora).

    • Doria65 scrive:

      Sono d’accordo sulla disamina della partita. Su Cassano tecnicamente sono d’accordo, ma se gli hanno fatto fare la preparazione e poi da un giorno all’altro lo hanno messo fuori rosa, una ragione ci sarà. Tieni presente che dovunque è andato è stato cacciato a calci. Dovunque. O sono tutti pazzi, o il problema è lui.

      Lo spirito di squadra è fondamentale, lui lo spacca, è evidente…

      Poi per carità, tecnicamente Cassano con una gamba sola ti rende 3 Quagliarella, ma alla lunga lo paghi. Piuttosto, questo Schick di cui si diceva un gran bene può fare peggio di Quagliarella? Non credo…

    • Martino Imperia scrive:

      bravo

    • fede scrive:

      Il rigore veniva dopo iol gol annullato.

  15. Stella scrive:

    Seconda batosta immeritata,bella Samp anche se si sapeva che la difesa è il nostro anello debole della catena ed in attacco siamo Muriel dipendenti.
    Ad ogni modo centrocampo di qualità ed ottimo Viviano, ma non bastano.Partita fotocopia dell’anno scorso,gol regolare annullato e milan che segna quasi alla fine.Perchè se il gol di Barreto viene convalidato, in quanto regolare, avremmo visto un’altra partita, invece no, come avevo previsto e non solo io, hanno resuscitato il milan ed un nostro ex allenatore, che questa sera sbraitava ed inveiva contro gli evidenziatori e quando invece sedeva sulla nostra panchina sembrava un gatto di marmo.
    Nonostante sia una vecchia signora caduta in miseria,il milan, continua ad avere un peso politico maggiore del nostro, questa è la realtà.
    Sono piuttosta incavolata,giochi bene e non fai punti, a me girano a mille.
    Ad ogni modo la squadra gioca;segna,arbitri permettendo, siamo stati nettamente superiori a questo ridicolo milan Quest ‘anno è iniziata così, un errore,subito puniti, ma sono fiduciosa verranno tempi migliori.Naturalmente a gennaio in difesa bisogna rinforzarsi. Ad oggi stiamo raccogliendo meno di quanto seminato, ma ce la giochiamo sempre a viso aperto, l’importante è che i ragazzi non si demoralizzino e sappiano da queste sconfitte trovare la strada giusta per rialzarsi, il gioco c’è, l’organizzazione anche, la squdra in campo è bella da vedere, noi tifosi contenti, ci resta solo da sbollire la delusione per questa giusta sconfitta.

  16. Stella scrive:

    ho sbagliato a scrivere “Ingiusta” sconfitta.

  17. Fra Zena scrive:

    Su skriniar mi ero gia’espresso la settimana scorsa e purtroppo avevo ragione. Non e’male, ma e’una fabbrica di errori,per ora va tenuto fuori. Sull’arbitro non mi sento di dire nulla,partita difficile dove non ha azzeccato niente,ma anche il milan potrebbe reclamare su alcuni episodi. Inutile pero’negare i nosti difetti strutturali emersi anche stasera. Anzitutto il gioco e’buono ma troppo dispendioso,nel secondo tempo crolliamo sempre,gli avversari ormai lo sanno. Questo mi sembra il difetto maggiore,dobbiamo gestirci meglio. Davanti se non inventa muriel non si combina niente e,in generale,si segna poco rispetto al gioco creato. Dietro e sulle fasce la coperta e’cortissima. Insomma,sosteniamo questa squadra,perche’lo merita,perche’ha estremo bisogno di fiducia (manca un leader in campo!) e perche’ha margini di miglioramento. Ma stasera al di la’del risultato,che brucia tanto peraltro,non riesco ad essere ottimista. Ribadisco: mi sembra una squadra fragile,che punti in giro ne perdera’tanti. Ora sotto con bologna e cagliari,due trasferte storicamente complicatissime,ma diventa obbligatorio fare punti

  18. trevor scrive:

    ma per favore, un gol annullato regolarissimo sullo 0a0 che avrebbe cambiato la partita, ma questo lo avevamo già messo in preventivo, a queste squadre bisogna sempre concedere qualcosa (e la legge del calcio….italiano), poi un rigore netto non dato al milan (e tutti a dire, pari e patta…), pari e patta un corno, intanto andiamo in vantaggio e poi vediamo in contropiede cosa succede. detto questo resta la solita allucinante campagna acquisti del signor osti (davvero lo vuole il milan? ma che vada). scusate ma che senso ha avere 14 centrocampisti di buon livello quando ne possono giocare solo 3 per volta e non avere un difensore da serie a….ma vi ricordate i nomi che circolavano prima che arrivasse uno sconosciuto che faceva panchina al cagliari…al cagliariiiiiiii!!! voglio dire lasci andare via Castan, ti aspetti uno all’altezza, invece reintegri Regini centrale dopo avere cercato in tutti i modi di sbolognarlo a gennaio, confermi Silvestre dopo un campionato allucinante e promuovi Skriniar prima riserva, quando faticherebbe a trovare posto in lega pro, metti un ala a fare il terzino destro perché fai scappare anche desilvestri a mercato quasi chiuso, poi ti ricordi di pereira (che hai cercato a tutti costi di vendere fino all’ultimo) che per mezzora marca bene njang e poi fa due falli da rigore in 5 minuti di una stupidità allucinante, ma vogliamo parlare di Pavlovic e Dodò, no dai non voglio infierire. Resta il rammarico per una stagione che potrebbe essere molto migliore di quella che invece sarà, e lo si è già visto in queste prime 4 partite, belli e simpatici ma poi con quella difesa con le grandi perdi e ti mangi le mani. voglio dire e entrato bacca ed in mezzora si è facilmente procurato 4 palle gol. tu dici che rischiamo di tornare sul mercato? fra 3 settimane sogneremo di tornare sul mercato. E quando calerà (perché calerà, lo sappiamo tutti) Muriel, chi farà i gol …Quagliarella? ma vogliamo parlare di Quagliarella? o continuiamo a evitare l’argomento….ma quando anticiperà una volta il suo avversario, a fine campionato? ormai è un bradipo ma non abbiamo altre punte con quelle caratteristiche, anche perché il mister vede schick trequartista (l’ennesimo) e budimir e lento come Quagliarella con 10 anni in meno…se poi ci si mette anche il mister, che per ben due partite di fila lascia in campo uno stanchissimo torreira quando avrebbe dovuto inserire l’esperto cigarini siamo a posto. abbiamo 6 punti, ne avevamo messo in preventivo 5, ringraziamo la stupidità dell’atalantino carmona che a lasciato la sua squadra in 10 per 60 minuti e portiamo a casa (o anche questo non si puo dire?) punti salvezza insperati, nonostante il peggior direttore sportivo che abbiamo mai avuto in serie a e ringraziamo la sorte di averci portato un allenatore che di salvezze se ne intende (ottima quella con l ‘empoli, miracolosa quella con l’ascoli qualche anno fa), arrivato per caso dopo il tira e molla di vincenzino e dello stesso milan con lui, e non venitemi a dire che quando è stato annunciato Giampaolo avete fatto i salti di gioia sulla poltrona, sembrava un ripiego dopo l’ennesima ridda di nomi andati a vuoto (così come di difensori annunciati e mai presi o peggio ancora presi e poi lasciati andare misteriosamente).

    • P.SOLARI scrive:

      Ma piantala va’ …

    • Doria65 scrive:

      Un altro che siamo tutti grammi… Fantastica quella di Skriniar in lega pro, si vede che te ne intendi, davvero…

      • trevor scrive:

        Non credo di aver detto che siamo tutti grammi, anzi ho detto che se invece di spendere soldi per comprare doppioni a centrocampo avessimo preso un difensore forte ( o tenuto Castan) non saremmo qui a recriminare per due sconfitte e ragioneremmo in grande invece di pensare solo alla salvezza, quindi ribadisco: campagna acquisti fatta male dal signor osti. su skriniar hai ragione, sono stato troppo duro, ma fino ad ora tutto questo valore non s’è visto, se poi verrà fuori tanto di guadagnato per la samp

    • Stefano_1970 scrive:

      La bocciofila è aperta 7 giorni su 7,,,

    • Lollo scrive:

      Non è tutto oro, il Doria di adesso, anzi, però mi sembra che esageri con il pessimismo dai… forza Doria !! ;-)

  19. Klaus scrive:

    Comunque lo ripeto il campionato italiano sta al malmalgoverno Appena nevica ritorno al mio sport… lo sci dove non c’è tutta questa m….
    Saluti

  20. Paolo1966 scrive:

    Efficienza ed Efficacia. Efficienza bel gioco. Efficacia fare gol. Se ci sono efficacia ed efficienza si dice che è calcio spettacolo. Se c’è efficacia ma non efficienza si dice che è cinismo. Se c’è efficienza ma non efficacia si bestemmia. P.S. A prescindere da tutto per me il giro palla coi difensori (legnosi) dopo la mezz’ora della ripresa deve essere penalmente perseguibile. Barreto da applausi, stasera in 90 minuti ha fatto il cammino di Santiago

    • Doria65 scrive:

      Bella!

      Concordo sul giro palla… Il vero peccato di Skriniar ieri (l’unico, in una partita perfetta) non è tanto l’errore, che ci sta, quanto il voler giocare la palla quando sei stanco e non ne hai più. A volte il lancio lungo usiamolo, e pazienza se i soliti ct da gradinata o da tastiera mugugnano…

      • Paolo1966 scrive:

        Proprio li volevo arrivare. Verso fine partita si devono azzerare i potenziali rischi. Quando si è più stanchi e meno concentrati, o quando come ieri vedi che non ti gira a favore nemmeno un episodio

      • ale scrive:

        Sono d’accordo. Infatti secondo me l’errore, più che di Skriniar,è di Silvestre che gli passa una palla di difficile gestione. Tra l’altro in quel momento c’era in campo Budimir che va bene per il lancio lungo. Se Silvestre a cinque dalla fine sparacchia in avanti penso che ci possa stare. Ci sono momenti che si può fare senza dover per forza giocarla sempre

        • giovanni scrive:

          ale, non ti offendere, ma budimir venerdi non è entrato…difficile servirlo…; per essere precisi la palla di silvestre è un pò forte vero, ma è una conseguenza del nostro modo di giocare, poteva rinviarla anche viviano l’aveva lui, ma si parte da li dai difensori e si cerca la palla a terra sempre e comunque certo è che se vuoi stopparla di esterno destro va da se che devi saperlo fare anche se cosa facile all’85 può essere più complicato.
          comunque se ti ricordi di mannini (moreno) da giovane appena arrivato era strapotente e semi perfetto, semi perfetto perchè una sua caxxxta a partita la pagavi regolarmente financo quando già maturato si giocava alla sera per un problema di riflettori, lenti…ma poi di mannini io ricordo soprattutto altre cose, le mille e mille cose buone poi fatte in carriera con noi.
          e ricordo anche che lui quando era il caso la palla la metteva in tribuna, fila Z.
          un abbraccio

          • ale scrive:

            He he si hai ragione.Ero in sud e in quei momenti c’era un po’ di agitazione. Ho visto quello che speravo. Comunque secondo me Skriniar è andato bene tranne quella stupidaggine e non lo crocifiggerei per questo.
            Sono d’accordo sul giocare la palla quando possibile ma a cinque dalla fine passargliela così forte considerato che il Milan aveva incampo ilsuouomo migliore e pure fresco……

  21. Luca scrive:

    Concordo che rispetto allo scorso anno e non solo abbiamo un gioco ! Ma anche per questo campionato la Società e’ riuscita a rovinare quanto di buono aveva fatto , sono mesi che si dice “manca un centrale di esperienza e un terzino sinistro ” e il risultato quale e’ stato ? Aver preso un giovane di belle speranze , aver insistito su un giocatore seppur bravino scoordinato e troppo istintivo nelle giocate (Skriniar) e su un giocatore che si voleva vendere a tutti i costi ( Pereira) e che poi non e’ questo fenomeno che sembrava !!!! ( e’ anche molto giovane e inesperto) insomma Gianpalo che fa della difesa il suo forte ( guardate l’Empoli dello scorso anno ) difesa non ne ha!!!! A gennaio ? Ma ci sono tre mesi e in questo lasso di tempo chi gioca ? Forse lei Paola ? ( e’ solo un esempio e non un offesa) , ieri sera Quagliarella era inguardabile ( e qui di’ un po di ragione a Marco Risso) perché non farlo uscire prima e sostituirlo con Un altro dei due attaccanti in panchina ( e’ forse un limite del mister non saper cambiare in corsa?) insomma abbiamo aiutato il Milan e il dott Montella a rialzarsi ( questo mi rode e non poco) e non prendiamocela sempre con gli arbitri! Si e’ vero il goal di Barreto era forse regolare ma due rigori non sono stato assegnati e non certo a noi !

  22. aldo campi scrive:

    la squadra è ben impostata in campo…l’impegno è massimo e di grande qualità…ci manca solo quel pizzico di “cuore”che hanno squadre che non voglio nominare per decenza….

    • Fra Zena scrive:

      io direi che il cuore ieri sera i ragazzi ce l’hanno messo, hanno pure provato a reagire dopo la mazzata dello 0-1 (tre corner e una punizione dal limite negli ultimi 5 minuti). Dei nostri dirimpettai più che il “cuore” ci manca il “c**o”, oltre ad un centravanti vero, che purtroppo loro hanno e noi no. Con un vero attaccante affianco a Muriel, un Matri, un Borriello, un Pinilla, il primo tempo ieri non finisce 0-0

  23. Luca scrive:

    Scusate aggiungo due cose dopo aver visto la sintesi in TV questa mattina, goal di Barreto assolutamente regolare ed anche un rigore solare ai danni di Torreira sull’ultimo corner !!!!( quello della Roma in confronto era niente) rimangono cmq i due rigori non assegnati al Milan , grazie

  24. alup scrive:

    A mio avviso il buon Osti ha in parte sbagliato la campagna acquisti non comprando un buon centrale e un buon terzino sinistro e comprando troppi trequartisti che ora è’ difficile far giocare assieme tenendo anche Alvarez. Quagliarella ormai è’ alla frutta e ritnego debba giocare Budimir o il solo magnifico Muriel supportato da Praet e Schich.
    Dei singoli ottimi come al solito Torretta e Linetty ed un plauso a Pereira che ha dimostrato una maggior grinta ed iniziativa.
    Ora il buon Giampaolo deve valutare Krjinar e schierare Regini terzino sinistro, non capisco l’acquisto di Dodo’ impresentabile in una difesa a quattro. Skriniar è’ ancora troppo ingenuo ed acerbo ed è’ già costato almeno due punti.
    Giampaolo ha dato gioco e grinta alla squadra , ora deve trovare una posizione in campo per Cigarini ma mi domando se i nostri famosi osservatori hanno visto come giocava Torreira nel Pescara.
    Saluti

    • Fra Zena scrive:

      anche secondo me Pereira non se la è cavata male. Niang non è un cliente facile e nel secondo tempo troppo spesso è stato lasciato uno contro uno con lui. In più non giocava da quasi un anno…a chi rimpiange De Silvestri consiglio di rivedere il rigore che ha provocato domenica scorsa contro l’Atalanta. Se lo avesse fatto uno dei nostri, apriti cielo

  25. Joe Kidd scrive:

    La partita conferma pregi e difetti: siamo una squadra che gioca al calcio, l’allenatore ha dato un’impronta ben riconoscibile, giocatori come Torreira e Linetty si sono subito adattati alla serie A dimostrando qualità, Barreto sembra un altro rispetto allo scorso anno e Muriel sta offrendo continuità ma non diciamolo troppo forte.

    Il centrocampo è indubbiamente il reparto migliore.
    Praet sembrava avulso ma piano piano si è ripreso, per la seconda volta non mi è piaciuto l’ingresso di Fernandes.
    La difesa è il nostro punto debole: Sala non è nuovo agli infortuni e lo sapevano tutti, Dodò e Pavlovic sono inadeguati (abbastanza clamorosa la bocciatura di Dodò per il quale abbiamo l obbligo di riscatto ma il regalino all Inter per noi è obbligatorio), se metti Regini, che fenomeno non è, a sinistra poi ti tocca Skriniar che su 3 presenze ha evidenziato altrettante amnesie letali.
    Mancano un centrale titolare e un terzino.

    E poi l attacco: a parte Muriel non siamo pericolosi, Quagliarella sembra scoppiato, le alternative non paiono affidabili.

  26. Paolo1968 scrive:

    Il lavoro di Giampaolo è evidente. Le mancanze in organico pure.
    Il carattere, il gioco, la fisicità dell’anno scorso portano un nome che oggi è nel Milan.
    Mi dispiace dirlo ma meglio così. Grandi i tifosi ad ignorarlo, a dispetto di diverse sirene giornalistiche.

  27. ale scrive:

    Che bella Samp e che bella Sud!
    Peccato per Skriniar che aveva fatto una buona gara fino a quel momento.

    Cara Paola, Lei sa qualcosa sull’entità degli infortuni di Pavlovic e Sala?

    Avanti Sampdoria!

  28. Martino Imperia scrive:

    Io trovo strano che non abbiano concesso al Milan anche 2 rigori. Così vincevano 0 a 3 e si rilanciavano in grande stile mentre con lo 0 a 1 qualche insicurezza potrebbe rimanergli. Insomma è una vergogna che vengan danneggiati in questo modo.

    Essendo una di quelle giornate che ti passa la voglia di calico per un bel pò cerco di esser breve.

    1) Da oggi Skriniar sarà un mio protetto. Il ragazzo non merita quello che gli sta capitando. Ha fatto una partita impeccabile ieri , facendo un solo unico errore (in comproprietà con Silvestre e una zolla maledetta di terreno). Potessi dirgli qualcosa di persona gli direi semplicemente questo: è tutto OK, giochi in Italia e hai avuto la sfiga di giocare contro Juve. Roma e Milan. Funziona così. fattene una ragione.

    2) Un grande gioco. Qui è già qualcosa di più che “intravedere I meccanismi” di montelliana memoria. Se continuiamo così la SALVEZZA (nostro fondamentale obiettivo) non dovrebbe esser un problema. Speriamo di migliorare ma attenzione a non peggiorare.

    3) Si vede che siam giovani. Da piccolo cose, ci manca la scaltrezza e la faccia di tolla. Protestiamo poco, ci arrabbiamo poco, non perdiam tempo, non ci facciamo sentire con l’arbitro (la giuve che non ne ha bisogno circonda costantemente gli arbitri ). Siamo belli, bravi, anche tosti e lottatori: non facciamoci prendere in giro e facciamoci rispettare.

    4) Mi permetto di dirlo in quanto lo dicevo anche quando si vinceva. Secondo me Cassano può servire. Intendo il Cassano del ritiro, in forma e motivato. Contro la Roma e contro il Milan, alla fine, sarebbe servito. Finchè è un nostro tesserato io mi concentro sulle risorse che abbiamo, non sui difetti.
    Tutte le squadre hanno giocatori che DA SOLI sono in grado di cambiare la partita. lo ha fatto Totti. Lo ha fatto Bacca. In barba a gioco e schemi. Per noi, facendo le debite proporzioni, potrebbe esser Cassano..
    E secondo regolamento, non avendo ancora la Samp raggiunto il numero dei 25 obbligati, può rientrare anche subito in lista, non solo da gennaio.

    Sono soddisfatto, ma sono amareggiato.

    • Stefano_1970 scrive:

      @ Martino Imperia

      1) Al posto di Skriniar avrei atterrato Bacca. Meglio eventualmente giocare uno in meno che prendere goal a 5 minuti dalla fine sullo 0-0

      3) Avere Regini come capitano alla fine “paga”…ma per gli avversari.

    • Master scrive:

      Sono d’accordo su Cassano e per un suo rapido rientro, se possibile,sono certo che ben impiegato farebbe la differenza sul passaggio prezioso di cui è dotato per servire
      chi si saprà smarcare. in avanti sotto porta.Quagliarella al momento gira con la coda fra le gambe in cerca dell’appoggio decisivo; sono certo che se ne avvantaggerebbe
      con la sua presenza. Facciamolo rientrare!!!!! Diamogli questa possibilità

    • Maraschi scrive:

      Davvero si può reintegrare Cassano adesso? Se è così non perderei un minuto … ma non sono Ferreo o Romei.

      • Paola Balsomini scrive:

        Ora non si può. Le liste riaprono s gennaio

        • Joe Kidd scrive:

          Dopo quello che è successo e che si sono detti, compresa l altra mente della moglie che dispensa pillole di enorme saggezza tramite twitter , l’ipotesi reintegro è fortunatamente fantascienza.
          Ma poi…in una squadra che lotta e corre dovremmo mettere uno che non riesce neanche più a dribblare una sedia e che non accetta la panchina? Perchè se non vi è chiaro lui vuole giocare titolare.
          La vostra è una infatuazione irrazionale.
          I giovani in rosa devono avere esempi positivi non mele marce.
          Sta chiudendo la carriera come merita.

        • Martino Imperia scrive:

          Mi permetto di correggervi. Ho studiato un pò il regolamento.

          La Samp non ha toccato il limite dei 25 giocatori (gli UNDER non contano) e il comma 5 della norma “tetto alle rose” precisa che, «l’elenco se incompleto, può essere integrato fino al numero massimo di 25 consentito, esclusivamente con calciatori tesserabili in periodi diversi dai due ordinari periodi di campagna trasferimento». E Cassano è di fatto già tesserato.

          Oltre a ciò che è la via maestra ci sono anche possibilità straordinarie fuori dalle 2 finestre di mercato (in particolare il punto E)

          Le società di Serie A, in qualsiasi momento della stagione, possono procedere alle variazioni di seguito indicate dell’elenco dei 25 calciatori: a) sostituzione di un portiere con un altro portiere; b) sostituzione di un calciatore proveniente dall’estero per il quale non si sia completata positivamente la procedura di rilascio del transfer; c) sostituzione di un calciatore al quale sia stato revocato il tesseramento; d) sostituzione di un calciatore con cui sia intervenuta risoluzione consensuale di contratto; e) sostituzione, per una sola volta nella stagione, fino ad un massimo di due calciatori (diversi dal portiere) con altri due calciatori.

      • ale scrive:

        Io invece penso che Cassano stia bene dove sta. Secondo me la stupidaggine l’hanno fatta l’anno scorso. Quando l’hanno preso.

    • francesco scrive:

      Su Cassano ti do ragione magari lo fai entrare negli ultimi 20 minuti in determinate situazioni nessuno ha i suoi piedi e mi sembra autolesionismo non prenderlo in considerazione per il solo fatto di aver mandato a spigolare l’avvocato e forse anche su suggerimento di Giampaolo che detto tra noi non sa fare bene le sostituzioni,tieni in panchina schik quando Quagliarella ha la lingua di fuori : Giampaolo…..okkio!!!!!

    • Fra Zena scrive:

      1) nessuno credo ce l’abbia con Skriniar, io per lo meno me ne guardo bene. E’ giovane, ha buone qualità fisiche e di temperamento, ma è evidente che è da sgrezzare. Non dovrebbe essere titolare, nè prima riserva, ma magari a fare esperienza in B come usava una volta. Questo non è colpa sua, ma della società

      4) prescindendo dalle questioni caratteriali, Cassano sarebbe solo l’ennesimo trequartista in rosa, con migliore visione di gioco ma meno corsa di Praet. Più di lui, io rimpiango l’assenza di una prima punta fisica, in grado di tenere alta la squadra, colpire di testa e fare qualche gol sporco in area. Sarò fissato, ma secondo me è assurdo costruire una rosa senza almeno un giocatore con queste caratteristiche

    • lollo scrive:

      concordo su tutto, aggiungo: alla lunga temo un calo, per cui i punti è meglio farli ora e se Cassano serve a farli ( e secondo me è così ) che si tappino il naso e lo buttino nella mischia !

    • Bulgaro scrive:

      Martino ti voglio bene e concordo per 3 punti su 4 … ma Cassano se ne può stare serenamente a fare l’eremita.

  29. Paolo1968 scrive:

    Così per precisare per la gazzetta dello sport di Milano manca un gol alla Samp un rigore al Milan e un rigore alla Sampdoria su Torreira . ottimo irrati quindi.

  30. giovanni scrive:

    paola buongiorno, anche se buongiorno non è, così come non è stata una buona notte…così non te la spieghi, si fa fatica ad accettarla dai, l’unica cosa che ti fa venire la voglia di andare avanti è pensare che davvero sul pezzo ci siamo, non vedi l’ora di vedere giocare di nuovo la samp…perchè gioca bene, non c’è dubbio, spesso meglio e con più criterio degli avversari e questa è cosa che negli ultimi anni non si è vista spesso nè col calcio champagne di rossi, ferrara, miha, o con valterone o lo stesso vincenzino l’anno scorso…ma così caxxxx se fa male.
    qualcuno di voi ragazzi poi mi spiegherà perchè si al gol del signor nara (mi9) con il pescara e non quello di muriel ieri sera con ammonizione; francamente il movimento del braccio è altrettanto sospetto per quello degli strisciati che ora hanno la maglia cerchiata…non mi appare così involontario il tocco del braccio che porta la palla da dietro in avanti proprio sul destro del nostro ex centravanti…finezze arbitrali; taccio sul gol di barreto…ho già detto troppo ieri sera ed il Signore terrà conto di riferire a san pietro quando sarà caso…ma se avesse valutato che sul palo c’era montolivo…bastava per capire la bontà dellla segnatura.
    skriniar: errore gigantesco chiaro, ma nel primo tempo salva una palla di testa a lapadula che ci porta sotto 1-0 già li e partita in effetti positiva fino all’85, però…palla sull’esterno del piede destro, se lì c’è regini la fa scivolare sul sx e via almeno non la perdi, ma magari dodò te ne avrebbe combinato altre…; l’errore più grave però secondo me è che dopo l’errore suso prende palla e tocca la palla 5 colte prima di dare la palla a bacca con il sesto tocco…ecco li vierchowod al suo errore rientra, il primo tocco te lo lascia fare mentre scappa indietro a protezione al secondo max terzo sa già dove è compagno, avversario portiere ecc ed tra il terzo ed il quarto ti sale addosso venedoti incontro ed ha ancora probabilmente il quinto per rinviarti nei distinti….tutto li. ma ormai lo stampino non c’è più, niente di che è chiaro che al ragazzo vanno spiegato tante cose ed vanno fatti affrontare in allenamento alla nausea le situazioni, li non mi è parso dotato del “bagaglio” corretto e pieno di soluzioni

    • giovanni scrive:

      paola scusami, ma mi autogratifico: oggi nel primo pomeriggio un vosto collega ex giocatore allenatore purtroppo geXXXXXo dai capelli bianchi e molto competenete anche per mia ammissione ma vostro concorrente, ha sottolineato l’errore di skriniar non tanto nello stop sbagliato in se ma nella successiva fase della prosecuzione dell’azione nel non affrontare suso lasciando troppo spazio al pensare, denotando ancora poca esperienza di bagaglio di situazioni ecc,ecc coinvolgendo anche il compagno di squadra silvestre con cui skriniar avrebbe dovuto “lavorare” di posizione che poteva “tenere” meglio bacca o rischiare il fuorigioco ecc…; mi perdonerà se guardavo loro e non voi ma qui da me (alta val bisagno) il vostro segnale non arriva…ma a sapere che la cosa l’avevo qui già annotata sabato mi ha dato una piccola soddisfazione.
      quindi mi stimo e mi incoraggio
      le sottoline infine che nello spazio blu qui in testa al blog lei è erroneamente citata come paola basomini e non paola balsomini…pretenda la correzione via!!!
      un saluto e bun lavoro

  31. giovanni scrive:

    seconda parte i tre centrocampisti che per corsa e puntualità…fantastici, ma ecco secondo me coprono davvero troppo campo ed alla lunga così vai in apnea, secondo tempo parte finale insegna in pò tutte le partite come è normale ma nettamente meglio che l’anno scorso su questo tutti d’accordo no? copertura della difesa poi fantastica, mai data al milan la palla facile (insomma una si…grrr) ; diventa secondo me d’ora in poi capire come fondamentale il ruolo di tre quartista che se è saponara dell’anno scorso diventa il quarto dei centrocampisti ed il terzo degli attaccanti, qui dobbiamo ancora capirlo e posto che alvarez non abbia le qualità di rientro di saponara… non so, li gianpaolo ci dovrà studiare parecchio, d’altra part metà dei nostri sono li per qual ruolo.
    davanti…muriel che è fuori categoria e speriamo duri (l’inxxxzatura che aveva a fine partita fa ben sperare…) quaglia che fino ad ora ha giocato più per meriti pregressi che per vero aiuto (se non quello di avere un senatore per ruolo (silvestre dietro, barreto in mezzo e lui), non saprei anche qui a gianpaolo l’ardua decisione provare una punta vera in meno e dal mazzo divertirsi a muovere le acque da metà campo in su con due tra shick, djuricic, praet, alvarez, budimir o fare diverso, con punta più solida e muriel più libero.
    ma davvero secondo me c’è da stare contenti anche se a perdere così fa male
    ultima cosa pereira che evidentemente non conosce il fatto che con la maglia della samp addosso sui rigori (due così erano almeno mille anni che non ce li fischiavano contro) bisogna stara attenti, anche se l’avversario si ferma a cercarte il contatto…ho visto che “riempie” la maglia…ergo gli hanno fatto fare palestra direi, ora ha le spalle dieci centimetri più larghe dell’anno scorso. forse tutta la panchina fatta ha avuto un senso e direi che da qui in avanti ce ne sarà bisogno…
    occasione persa per una goduta.
    avanti sampdoria. un abbraccio a tutti (credo ce ne sia bisogno)

    • Paolo1966 scrive:

      A mio parere con un Muriel così è per come lo fa giocare Giampaolo (un po’ defilato per partire in velocità) di vorrebbe una punta cattiva con presenza fisica tipo Pinilla o uno alla Eder ad infilzare gli avversari dalla parte opposta. In entrambi i casi dietro un trequartista, ruolo dove siamo coperti fino all’eccesso

  32. Ermanno San Martino scrive:

    Sapevo gia’, che alle prime sconfitte,sarebbe venuta fuori la solita tiritera di reintegrare cassano..la societa’ ha fatto una sceta e stop,lui deve solo adeguare pprendersi lo stipndo(che io guadagno in 30 anni abbondanti di lavoro)starsene a casa dare due coersette in soltario con il suo fdo Tibaudi..mi sembra nu esili dorato,no?
    Cassano ha litigato contutti i presidenti che ha avuto ed e’ finito 5volte fuori rosa in differenti sqadre,il problema e’ nella sua testa e non certo nei suoi piedi.
    La partia con il Milan..francamente sento molte lamentele per gli episodi ci stanno,non avremmo comunque vinto ma solo pareggiato.La difesa va malissimo suglli estermi e non soltanto nell’elermento Skriniar ,non riusciamo da anni a sistemare un uomo giusto nel ruolo di esterno.In attacco segna solo Muriel,se lui non marca..non marca nessuno e nei centrcapisti che abbiamo (molto validi) non ne vedo uno che ci possa fare 8 gol come aveva fatto Soriano.Insomma se arrivera’ una terza sconfitta consecutiva a Bologna..bisognera guardarsi neglio occhi e riflettere

  33. Luigi scrive:

    Basta farmi prendere per i fondelli dopo 40anni lascerò il mio abbonamento a parenti di fede Sampdoriana e mi spiace perché da anni non vedevo giocare così bene. La difesa è imbarazzante ma no meglio acquistare uno pseudo giocatore come Dodo che un vero difensore. P.s.Paola con tutto il rispetto potresti far sapere ai tuoi colleghi che commentare calcio non è commentare teatro? Si chiama enfasi che nel calcio è fisiologia.

  34. Elio scrive:

    Ho visto la partita ed ho letto i post precedenti. Concordo con chi considera la campagna acquisti non all’altezza di poter garantire un organico completo.
    Sono stati acquistati giocatori a centrocampo senza pensare a garantire difesa e attacco. Ora gli uomini sono questi …… Nonostante tutto con Roma e Milan si è retto sul piano del gioco poi la mancanza di uomini con esperienza ha fatto la differenza. Speriamo di far punti con le squadre che lottano per le ns. possibili posizioni finali. Nel giro di sette giorni vedremo come andrà.

  35. lollo scrive:

    Non so se essere più contento o più arrabbiato ( eufemismo ): contento perchè la squadra gioca bene, ha identità, tecnica e ” garra ” ( Linetty, Muriel e Torreira da applausi, Praet se cresce è un crack ) anche se concretizza molto meno di quello che crea, ha ancora dei cali vistosi ( Torreira gioca solo un tempo ), Quagliarella incide veramente poco ( mi dispiace ma pensiamoci bene prima di pensionare Cassano…); arrabbiato perchè dovremmo avere almeno due punti in più , punti che alla fine potrebbero pesare, mi sembra che Giampaolo fatichi un po’ a ridisegnare la squadra in corsa…sulla difesa non dico niente :non si è voluto comprare un centrale di qualità, o meglio lo si aveva e lo si è accantonato, questi, per ora, sono i risultati ….

    • Stefano_1970 scrive:

      Torreira ha giocato un tempo solo? A me non è sembrato. Chiaro che non ha fatto 90 minuti allo stesso livello. Ma da qui a paragonarlo a certi paracarri visti in passato (…tipo Poli…Palombo…Nenad…) io preferisco attendere un girone intero. L’hanno bastonato per tutto il primo tempo. Se si fosse chiamato De Rossi tranquillo che il secondo tempo il Milan giocava con 2 in meno.

      Circa Quagliarella – Cassano il tuo è un punto di vista condiviso da molti. Io non sono delo stesso parere. Chiaro….Quagliarella ha un pò di primavere sulle spalle e la brillantezza passa col tempo… ma ha sempre e comunque fatto 2 goal su 4 partite. Ho visto incitare Okaka come fosse stato un dio greco…e forse ne ha fatti 2-3 in un campionato intero… con scenate plateali in campo… e veleni al trasferimento in Olanda…ed anche dopo. Quagliarella fa il suo, gioca al limite delle sue possibilità attuali, suda, si impegna…. e sta zitto. Forse un esempio migliore per tutti i giocani giocatori in rosa che Cassano che, mi spiace, non è un mastro casaro che può insegnare il mestiere a degli apprendisti ed alla fine gli apprendisti pareggiano o superano il maestro. Il talento non si trasmette per osmosi.

    • Michele G. scrive:

      Permettimi di dissentire su Torreira. Alla TV hanno segnalato che Torreira e’ stato quello che ha macinato piu’ chilometri, ma anche quello che ha contrastato e recuperate piu’ palloni di tutti I 22 in campo (beh! facciamo 20, visto che I portiere non si dovrebbero muovere dalla propria area).

  36. Joe Kidd scrive:

    Oggi siamo una squadra con pregi e difetti ma siamo una squadra che segue il mister: le primedonne che non conoscono il concetto di gruppo pronte a rovinare il clima positivo creato, che giocano in un metro di campo, che per di più sono bollite, che sono sempre state ovunque abbiano giocato e sempre saranno un problema per lo spogliatoio e per gli allenatori è meglio gravitino lontano.

  37. Klaus scrive:

    Sempre pessimisti

  38. Klaus scrive:

    Cassano di a me il suo stipendio e vado tutti i giorni a Bogliasco ad allenarmi. La zuppa riscaldata tante volte non è buona. Non giocheremo sempre contro il palazzo.
    Animo

  39. petrino scrive:

    i punti vanno fatti adesso perché a gennaio/febbraio vi sara’ un calo. MI auguro che Da Costa continui a fare il portiere del bologna. .

  40. Klaus Lavagna scrive:

    Basta parlare ancora di Cassano!Non serve domandarsi se possa servire o meno il suo utilizzo perchè continueremmo a discutere senza conoscere la realtà dei fatti in quanto solo la società e il giocatore stesso hanno ben chiara la vera genesi di questa insanabile rottura del rapporto.Lasciamo invece lavorare con tranquillità Giampaolo e speriamo che a gennaio il beneamato,valutando il continuo depauperarsi del gruzzoletto accumulato in estate con le plusvalenze per il peso delle spese di gestione non decida per un’altra plusvalenza suicida(es.Muriel o chissà Viviano o già Praet o Linetty).Speriamo solo che l’allenatore che è persona seria e preparata riesca ad organizzare meglio la nostra difesa formata da un purtroppo invalido cronico come Sala,da un volenteroso ma altresì men che mediocre Regini,da un pericolo pubblico non per tecnica ma per inesperienza quale Skryniar , da un difensore valido ma delicato fisicamente come Silvestre e dulcis in fundo da uno qualunque dei” sinistri” personaggi esibitisi sulla mancina(di due non ne fanno uno presentabile anche in serie B),Se aspettiamo che a gennaio la società acquisti un centrale e un mancino veramente validi per la serie A ,consiglio di risvegliarci già ora dal sogno.Speriamo pure che anche Pecini non finisca per essere considerato un surplus, perchè in tal caso la politica “basata sulla vendita ogni anno dei migliori compensata dall’acquisto di giovani promettenti (segnalati dal Pecini stesso) da rivendere appena valorizzati accontentandosi di realizzare una pur modesta plusvalenza finirebbe a schifio.e in tal caso il viperetta per salvarci dovrebbe mettere mano al portafoglio(ohibò cosa ho detto,su questo blog non si può bestemmiare!).

  41. Stefano_1970 scrive:

    Uno paio di spunti di discussione dal punto di vista tecnico/tattico.

    Durante la partita, specie nella prima frazione, ci sono state occasioni ghiotte per effettuare cambi di gioco ed aprire autostrade a chi in quel momento si stava proponendo in spinta.
    La scelta è stata sempre quella di continuare il fraseggio corto a centrocampo per poi imbucare la palla verso Quagliarella o Muriel e da li partire con le combinazioni d’attacco. E’ una volontà tattica (gli viene chiesto questo a prescindere) o è un limite tecnico (non hanno l’apertura a lungo raggio)?

    Con Roma e Milan le squadre avversarie hanno spesso giocato la palla lunga sul centravanti. Lancio lungo oltre la line della difesa e poi sportellate. Dzeko – Bacca – Lapadula hanno creato grossi problemi. Mi sembra che ci siano difficoltà nella mobilità dei due difensori centrali che non riescono ad anticipare nel gioco aereo l’attaccante di turno e quindi poi finiscono per subire la situazione. Problema dei singoli o difesa troppo alta?

    • Chicco 78 scrive:

      Secondo me difesa troppo alta stefano almeno per quanto riguarda le imbucate che prendiamo che poi negli ultimi 20 minuti di partita quando siamo spompi e anche difficile stare sulle gambe e recuperare se ti saltano….per il gioco di giampaolo secondo me dovremo almeno fare un paio di goal nei primi 50 /60 minuti di gioco….certo facile a dirsi….perche poi e’un attimo ptenderne uno co sta storia del fuorigioco a tutti i costi

    • giovanni scrive:

      bravo stefano, non solo vero ciò ma anche che tante volte soprattutto nel secondo tempo ho visto che andiamo sempre centrali pensando di saltare l’1contro1 o con il triangolo strettissimo per arrivare dritti soli davanti al portiere e ci siamo invece schiantati contro paletta (!!!) e romagnoli almeno dieci volte senza provare ad aggirarli mai; si un pò manca il gioco lungo a torreira, bravo davvero nell’1/2 e nel far girare la palla, nel gioco di prima ma gli manca forse il lancio di 30/40 mt che ha invece cigarini e comunque non gli manca il calcio quindi crescerà anche li, non dubito, ma forse sulle fasce non ci andiamo quanto dovuto (stat. sky ven 0 cross dal fondo mi pare di avere visto 5 o sei dall’ala e dalla tre quarti) come prima opzione perchè pensare di segnare di testa come prima ipotesi è azzardato con quaglia e muriel, ma…. vero, quando potremmo insistere sulla fascia talvolta proviamo centrale e per “l’imbucata” devi avere piedi raffinati… non solo buoni.
      palla lunga loro…boh skriniar in questo forse è addirittura per fisico superiore sia a silvestre che a regini certo è che bacca è un “fenomeno” rispetto a lapadula il quale non mi è parso così pericoloso (9 milioni…) e comunque resta il fatto che per segnare hanno sfruttato un errore tecnico e non una trovata contro la difesa.
      bravo a vedere la cosa

  42. Paolo1968 scrive:

    Ma basta con Cassano!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Martino Imperia scrive:

      Lo si diceva anche di Muriel Barreto e Regini…..

      • Paolo1968 scrive:

        No, è ben diverso. Lui è fuori squadra. Stop. E non è certo positivo per la squadra continuare a tirare fuori l’argomento.

      • Bulgaro scrive:

        non dire che nessuno di quelli che hai citato abbia avuto una parabola anche solo lontanamente simile a quella di Cassano.

        Cassano è il passato, prima ce ne facciamo una ragione e meglio è; il futuro sono i giovani in rosa ed è corretto lasciare spazio a loro sensa il salvatore della patria appollaiato sulle spalle a mettere pressione.

    • Bulgaro scrive:

      42 minuti di applausi ininterrotti…

      • Michele G. scrive:

        A chi gli applausi, a Paolo o a Martino? :-)

        • Martino Imperia scrive:

          In genere io colleziono solo fischi quindi…. :)

          Io non la meno con Cassano.
          E’ la società che si è messa volontariemente nella condizione di farselo menare. Ci si è messa prorpio d’ingegno.
          Se voleva che non se ne parlasse lo trattava come un giocatore lavoratore dipendente normale senza metterlo in regime di 41 bis.
          Oltre ad essere forse il più talentuoso è anche il più mediatico e popolare lo sanno anche le pietre (di Mesbah non fregava niente a nessuno)

          tutte le squadre hanno degli “indesiderati” , ma nessuno emarginato così.
          Cioè, è un nostro tesserato che regolarmente si allena a Bogliasco in solitaria: l’esclusione è una SCELTA non una cosa capitata.

          Per me una scelta sbagliata: e fare finta addirittura che non esista tanto da non doverne nemmeno parlare, bhe mi pare francamente esagerato oltrechè ad essere una bella pretesa.

          poi mica lo voglio in campo a tutti i costi. quello lo decide l’ottimo Giampaolo.

          • Bulgaro scrive:

            Se è stato emarginato a 700mila euro l’anno un motivo ci sarà…

            La lite è una belinata, sta gente l’onore lo vende per poco, l’importante è il business. Il film che mi son fatto io è che sia un rompicoglioni difficilmente gestibile in una squadra a cui si chiede il sacrificio in campo.
            Guarda lo stesso Muriel, indolente in passato, che ha capito l’antifona ed è il primo ad iniziare il pressing.
            Muto e lavora non è mai stata la sua caratteristica principale, quindi meglio lontano dalle luci.

            Gli applausi erano per Paolo, ma spesso li faccio anche a te, anche se su Cassano non mi trovi d’accordo ☺

          • Paolo1968 scrive:

            Martino, non è che io pensi qualcosa di così diverso da te.
            Però sono affari tra Cassano e la società e non esiste Marcialis che tenga per rovinare la serenità del gruppo. Tantomeno sarò io in quanto tifoso a rovinare questa serenità. Oltretutto sono tifoso e non sindacalista, per cui dovrei difendere un lavoratore.
            Per me pietra tombale, per quanto io voglia bene ad Antonio e lo ritenga potenzialmente utile (sarebbe il 35° trequartista, anche se non è colpa sua se ne abbiamo comprati a camionate).

          • Martino Imperia scrive:

            Concordo con voi che il vero motivo è’ un mistero. E se ci fosse chiarezza magari si’ se ne parlerebbe meno. I non motivi sono tanti:

            Soldi? No, gli han offerto di più altre squadre (anche cinesi)
            La lite post derby? No anche la società’ e Romei han negato
            Progetto sui giovani? No, c’è’ Barreto rinato, Palombo, Quaglia…
            Garanzia di esser titolare? No aveva accettato suo ruolo
            Veti di Giampaolo? No, ha detto che finché lo ha avuto lo ha allenato
            Liti con altri giocatori? No, nessuno ne ha riportato notizia
            Spazio in rosa? No,c’è posto, siam pieni di under ( sito lega over né da 21)
            L’ ingaggio? No, non è fra i giocatori più cari che abbiamo
            È’ fuori forma? No, a detta di tutti in ritiro era tirato a lucido e motivato
            È’ in rotta coi tifosi? No, anche chi non lo ama non lo ritiene “IL”colpevole per la scorsa stagione.
            Questione di ruolo? No, è’ in grado di giocar discretamente anch da punta
            È’ un pazzo pericoloso? No, la società gli ha proposto ruolo dirigenziale (fra le tante pensate per disfarsene è’ quella che mi ha fatto più scompisciarmi dal ridere :)

  43. Chicco 78 scrive:

    Si cmq raga bel gioco verissimo,bel gruppo verissimo,buon allenatore verissimo(che cmq un minimo d’inglese se vuoi allenare in serie a dovresti cmq saperlo)pero’ ecco mo’ vinciamo perche’il bologna non penso sicuramente voglia buscarle visto le ultime e poi a cagliari si sa che e’ sempre stata dura quindi sarebbe il caso di regolare qlcs soprattutto davanti che se non segna muriel siamo alla carita’…..cmq paola scusami ma sto schick proprio giampaolo non lo vede come punta vicino a muriel?

  44. Gipo Samp scrive:

    Leggendo il blog sembra che la maggioranza è soddisfatta del gioco della squadra. Forse è perché da qualche tempo la Samp ci ha abituati a vedere un non calcio oppure il giudizio è influenzato dall’ottimo trio di centrocampo più il marziano ritrovato Muriel. Su tutto l’altro, a parte qualche giocatore che va ancora visto per emettere un giudizio, è un po’ una valle di lacrime. La difesa è inaffidabile tanto che il sempre criticato Regini è diventato il migliore del mazzo. Skrinier, il giovane, magari diventerà un nuovo Mustafi ma per il momento fa solo danni assieme al vecchio e lento Silvestre che s’è perso Bacca. Lo schema d’attacco della Samp è Muriel pensaci tu, mentre per il gioco ci si affida a un ossessivo e inconcludente giro palla a centro campo.

    Le azioni da rete e tiri nello specchio della porta in specialmodo nel 2°tempo, evidenziano la sterilità della squadra.

    Empoli – Sampdoria 0 a 1 : eurogol di Muriel. St. gran giro palla.
    Atalanta – Sampdoria 2 a 1: Muriel procura il rigore e gol di Barreto. 2st. un solo tiro di Praet al 49’
    Roma – Samp 3 a 2 : Eurogol di Muriel e Quaglia in mischia. 35’st un solo debole tiro di Alvarez.
    Samp – Milan 0 a 1: St. gol ingiustamente annullato a Barreto. 35’ palo di Muriel.

    Chi si contenta gode ma non posso condividere l’entusiasmo e le lodi per tutti compreso Giampaolo e i tentativi perfino di riabilitare Ferrero per la politica di ringiovanimento che considero una strategia di misci da schedina del Superenalotto, che può procurare grossi ricavi come per Correa, Fernando, Soriano e De Silvestri poi sprecati con Dodò e altri.

    • Paolo1968 scrive:

      Troppo tempo ci vorrebbe per elencare le cose che hai dimenticato.
      Comunque mi sembra incredibile che qualcuno voglia che una squadra malata quasi terminale passi direttamente ad uno stato di forma e di gioco da CL.
      Il tutto in 3 mesi.

  45. Gipo Samp scrive:

    Errata corrige: Inversione Sampdoria – Atalanta

  46. francesco scrive:

    Perché non richiamare Diakite? In fondo non era così male cosa ne pensate?

    • Gipo Samp scrive:

      Francesco sono d’accordo su Diakite che ci ha salvati dalla B assieme a Viviano e soprattutto grazie all’internazionale Rizzoli, che non dovendo fare più carriera essendo già arrivato al top, non ha fischiato un fallo sul portiere steso a terra in quella bolgia da rugby con il pallone che continuava a ballare sulla riga di porta senza voler entrare. Qualunque altro arbitro l’avrebbe fischiato. Comunque Diakite è troppo a buon mercato e non è figo e costoso come Dodò che oltretutto è delI’Inter.

      • Doria65 scrive:

        Quindi ci siamo salvati dalla b soprattutto grazie agli arbitri…

        Invoco la santa inquisizione, un’eresia del genere non si può sentire…

  47. mauro sampbolzano scrive:

    dedicato a tutti quei “tifosi genoani” che da due partite ci denigrano e sberleffano sui vari siti sportivi godendo delle nostre “sconfitte” pur uscendo da campo a testa alta, ora ci sono usciti pure loro ,capendone il significato e il prodotto….sogni d’oro a voi bibini repressi

  48. piero scrive:

    Beh come volevasi dimostrare siamo qui a lamentarci dell’arbitro.
    Come avevo pronosticato già lunedi scorso il Milan non poteva perdere e non ha perso.
    Notare che fino al 70esimo praticamente non è esistito il Milan. poi magicamente quando è stato annullato il gol regolare a Barreto ha cominciato a spingere. Evidentemente galvanizzato dalla certezza che prima o poi l’aiutino sarebbe arrivato.
    Scherzi a parte… è disarmante vedere quanto siano scontate e prevedibili certe cose nel cacio ormai. Almeno per noi tifosi ultraquarantenni che ne abbiamo viste di tutti i colori.
    Che il gol loro sia stato un nostro regalo non ci piove ma se convalidano il gol di Barreto finiva tanto a poco con Muriel lanciato in contropiede.

  49. Luigi scrive:

    Caro Doria 65 ho 55 anni ed è dall’età di 15anni che seguo la mia amata Samp e.di torti arbitrali ne ho visti tanti ora mi sono stufato perché è tutto già stabilito dal palazzo quindi è come andare al cinema per vedere un film d’azione e vederti proporre un cartone animato dopodiché seguirò sempre ma non allo stadio sono nauseato sia di Ferrero che di un calcio ormai alla deriva lo dimostra anche il vistoso calo di spettatori dopodiché meno male che ci siano tifosi come te che riescono ancora ad andare allo stadio. P.s.giornalisti ed opinionisti genovesi quando la Samp perde fate almeno finta di essere incazzati non sorridete a prescindere.

  50. giacomo scrive:

    due appunti al volo:

    1) i centrali hanno giocato la palla dal 1° minuto rischiando troppo..su un campo del genere e con i piedi che hanno..era troppa facile sbagliare. skriniar fino a quel momento aveva giocato bene. si può anche rivedere il modo di far ripartire l’azione.

    2) nel 2016 i signori giampaolo e praet possono farsi un bel corso di inglese; in particolare il mister che come lavoro si trova spesso e volentieri di fronte a collaboratori di nazionalità diversa. Buon senso per favore.

    per il resto, ci vuole più intelligenza..abbiamo perso due partite per degli episodi rivedibili con un pò più di attezione(ed esperienza).

    ciao paola!

  51. vincenzo scrive:

    Fermo restando alcune lacune e limiti nella squadra indicati nei post precedenti e che con i se e ma non si va da nessuna parte..: la squadra venerdì è uscita tra gli applausi di tutto lo stadio malgrado una sconfitta: era da tempo che non succedeva e finalmente vediamo un gruppo che gioca il pallone rasoterra con triangolazioni veloci.. .

    Forza Sampdoria

  52. Luca scrive:

    Buongiorno Paola, dopo aver sentito e letto tutte le lamentele da parte giallorossa per il rigore negato ieri contro la Fiorentina al loro super centravanti ( addirittura che non e’ tutelato in area o che e’ troppo bravo ed ingenuo non buttandosi mai e mantenendosi in piedi!!!!) mi aspetterei una risposta da parte della Società per non essere presi per il c…o !!!!! Invece di parlare e criticare Cassano ! Che ne pensi?

  53. fabrizio perfumo scrive:

    Torno a partecipare a samplace, sempre ringraziando per l’opportunità.
    Do il mio benvenuto a Paola, mando un abbraccio ad Andrea ( Lazzara) cui sono affezionato.
    Efficace la sintesi di Paola anche se, personalmente, metto al centro gli errori arbitrali.
    L’annullamento del goal di Barreto il più grave perchè, a quel punto della partita, avrebbe indiriizzato in nostro favore la partita consentendoci pure di rifiatare un pò e colpire in Milan di rimessa.
    Vero che c’è anche rigore su Bonaventura ma altrettanto che ce n’è uno su Torreira nel convulso finale ( cintura di Locatelli).
    Non sono d’accordo su Skriniar : il rigore a Roma è inventato ed ingiusto addebitarlo alla sua ingenuità. Fa un errore marchiano sul goal del milan ma è un errore figlio della volontà di giocare sempre il pallone che è marchio di fabbrica dell’allenatore che ha fatto crescere, in pochissimo tempo, identità di gioco ed animus pugnandi mai nemmeno sfiorati l’anno scorso.
    Skriniar è un ottimo giocatore, non un novello Ranocchia : resto convinto che commetterà sempre meno errori e che fa parte del processo di crescita di un giovane calciatore il commetterne.
    Entrando ancora di più nel merito mi pare si possa migliorare nella fase di gestione della partita mentre , attualmente, la squadra pare riuscire solo quando impone il gioco a velocità di esecuzione molto alta.
    Non è possibile farlo sempre e non è possibile farlo per tutta la gara.
    Ci vuole un pò più di lettura della partita.
    Non sono nemmeno d’accordo sulla leziosità della squadra . Probabilmente è vero altro : e cioè che la gran mole di gioco non trova, finora, a parte Muriel, finalizzatori efficaci. Nel primo tempo Quagliarella sciupa due, tre buone situazioni attardandosi nel controllo-tocco del pallone.
    Attenzione: le squadre di Giampaolo, statisticamente, segnano e prendono pochi goal.
    Forse , a parte le carenze difensive che sapevamo, manca qualcosa pure davanti.
    Con Muriel in palla un attaccante buono – buono potrebbe fare sfracelli.
    A mio modo di vedere anche le fasce in fase offensiva dovrebbero partecipare di più.
    Se Carbonero recuperasse sarebbe una chiave in questo senso.
    Ciò premesso sono ammirato del gioco e dello spirito della samp che spero non si faccia fiaccare dai gravi episodi arbitrali senza i quali non avremmo neanche notato quelle imperfezioni – mancanze che mi pare normale ci siano e sulle quali mi auguro si possa crescere.
    Abbraccio blucerchiato a tutti.

  54. Fulvio Vassalli scrive:

    Ma ve lo ricordate Mustafi le prime partite ? Tempo al tempo …

  55. Valerio scrive:

    Ho letto i commenti di tutti e ne prendo atto. C’ero allo stadio, ho visto la partita e mi sono fatto la mia idea. La samp fa bel calcio ma nel secondo tempo cala vistosamente e gli altri lo hanno capito.
    Speriamo che sia solo un problema di preparazione.
    Comunque, faccio una riflessione: quando vedo le squadre giocare benissimo e poi perdere… mi tocco o, se posso, vado alla Guardia….

    • Sammy scrive:

      Giampaolo da sempre fa preparazioni sprint dove si corre molto subito ma si cala parecchio alla distanza.

  56. NYC scrive:

    Giampaolo deve lavorare sulla tenuta dei secondi tempi, anche con l’atalanta in 10 non abbiamo fatto molto nella ripresa, I ragazzi stanno giocando bene e con entusiasmo ma ci sono dei limiti strutturali, la difesa sopratutto sulle fasce non mi pare gran che’, Sala secondo me e’ molto forte ma spesso infortunato , a centrocampo siamo coperti mentre in attacco nonostante un grande Muriel non vedo molte altre alternative, Quagliarella sul viale del tramonto Budimir non pronto secondo me, speriamo bene in Schrick , quando dominiamo si deve segnare altrimenti nel secondo tempo si soffre.
    Io Cassano come rincalzo lo avrei tenuto.

    C’e’ tanto da lavorare ma sembra che la stoffa ci sia.

    Forza Sampdoria !!

  57. Michele G. scrive:

    Per motivi di lontananza, ahimè, ho dovuto assistere a questa, come a tutte le altre partite della Samp, in TV. Circa le sviste arbitrali del match contro il Milan, ho avuto l’opportunità, di farmi un’opinione precisa sui diversi episodi, attraverso ripetuti ralenty e da diverse angolazioni. In conclusione, in tutti gli episodi dubbi, l’arbitro, con incredibile ma coerente costanza, ha sempre preso la decisione sbagliata! E, precisamente:
    - Primo presunto rigore per il Milan. Il fallo c’è sicuramente, ma l’azione scorretta è iniziata un metro buono fuori area. Ci stava quindi la punizione per il Milan, ma non assolutamente il rigore. L’arbitro non ha rilevato nulla di irregolare e ha fatto proseguire.
    - Gol annullato a Barreto. È l’assistente Manganelli che segnala un fuorigioco inesistente. Questa volta, l’arbitro è solo in parte colpevole, perché si è fidato del suo collaboratore, che, teoricamente, era in posizione migliore della sua per valutare la posizione dei giocatori. Resta il fatto che, sull’1-0, avremmo visto un’altra partita e, probabilmente, un altro risultato.
    - Presunto rigore su Bonaventura. Qui il rigore c’è tutto. Il fallo di Pereira è evidente. Anche in questo caso l’arbitro non ha rilevato nulla, suscitando la silenziosa protesta di Bonaventura, mentre Montella era letteralmente indemoniato, prendendo a calci tutto quello che gli capitava a portata di piede! Ben diverso dal compassato Montella quando era seduto in atteggiamento quasi ieratico e impassibile sulla nostra panchina.
    - Gol annullato a Muriel. Su rinvio del difensore (mi sembra fosse Paletta), Muriel è quasi a contatto con il milanista ed ha il braccio praticamente aderente al corpo. Chiara l’involontarietà del tocco di spalla, quasi. Secondo i commentatori e l’ex arbitro in studio (Bergonzi), qualche arbitro avrebbe anche potuto far proseguire, per l’evidente involontarietà del tocco di Muriel, anche se il colombiano ha tratto vantaggio da quel tocco. Quindi, l’annullamento ci può stare, ma non assolutamente l’ammonizione per tocco volontario, che non sta né in cielo, né in terra.
    - Solo pochi nei commenti sulle varie reti, tranne proprio quelli di Mediaset (!) hanno rilevato il fallo su Torreira in area ed in pieno recupero. Il difensore milanista lo sovrasta nettamente dal punto di vista fisico (ci vuole poco, vista la scarsa stazza del nostro giocatore), ma la differenza di forza fisica non solo non è una scusante, ma è un’aggravante, perché, a causa della notevole differenza di stazza, il difensore lo affossa nettamente, impedendogli nettamente di intervenire sulla palla. Questo era rigore, ma scorreva il 95’ e l’arbitro, a differenza del collega Giacomelli qualche giorno prima a Roma, non ha voluto alterare gli equilibri stabilitisi in campo.
    - Nel recupero si è perso un minuto e mezzo per un infortunio non ricordo di chi dei nostri (Schick, Linetty?). L’arbitro ha fatto recuperare tre minuti e più. Per carità, avrebbe potuto essere a nostro vantaggio e ci ho sperato fino all’ultimo secondo , ma non vedo la ragione dei quasi due minuti in più, che probabilmente non avevano giustificazione nel tempo perso nel recupero.
    Alla luce di quanto sopra, la mia conclusione è che l’arbitro Irrati è veramente scarso. Una notazione a margine. Ieri Dzeko ci ha riprovato a Firenze, facendo un tuffo alla Cagnotto non appena ha avvertito il contatto con il difensore avversario, ma, per sua sfortuna, questa volta l’avversario non indossava la maglia blucerchiata (o quella pseudo tale indossata all’Olimpico) e l’arbitro lo ha invitato senza mezzi termini a rialzarsi.

    • giovanni scrive:

      michele ciao, ti dico la mia: il rigore linetty suso, posto che è davanti a guardalinee e arbitro di porta a 5 mt mi pare che come dici anche tu inizi ben prima della linea e sia al limite ma assolutamente corretto nella sostanza del calcio; la palla è in gioco, c’è contatto ma il calcio è sport di contatto no? suso “sviene” linetty si arrangia… quanti ne hai visti dare??? pochi e ripeto l’arbitro di porta è li…
      gol nostro: non commento; il Signore mi ha già sul suo taccuino da venerdi scusami;
      rigore che cerca niang su pereira: ho ancora ora le pernacchie per l’ex bibino in saccoccia…un altro che si butta sul nostro e sviene…
      rigore su bonaventura: probabilmente c’è; ma c’è un però che mi pare non abbia annotato ancora nessuno: sbaglio io o l’azione nasce da una rimessa laterale che torreira spara sui piedi di bonaventura cinque secondi prima sulla traquarti ma che irrati da al milan capovolgendola (il guardalinee è sull’altra metà campo, verso la sud), da li palla a bonaventura e pereira che farebbe la frittata, ma partiamo dal presupposto che la palla è nostra, ci battiamo la rimessa laterale e ripartiamo noi sull’1-0 con il gol di barreto…
      su gol annullato a muriel ho già postato un altro mio pensiero più sopra che ne “parla” ma ti ribadisco come allora non mi spiego il gol di mister nara (mi9) a pescara settimana scorsa: palla dietro al suo corpo contrasto con i difensori, contatto palla piede, coscia, petto, braccio che porta avanti palla che guarda caso va sul suo destro tiro al volo e gol del 2-1….tre punti e ciao.
      rigore su torreira: visto che secondo il metro del milan non gli ha fischiato tre rigori a favore chiari ti immagini se ne fischia uno per noi in quelle condizioni…
      dzeko: hai visto sabatini che ha tacciato corvino di non dire certe frasi??? occhio che ti rimprovererà anche a te…
      un saluto

      • Michele G. scrive:

        Cacchio, hai fatto bene ad avvisarmi. Darò mandato al mio avvocato di difendermi nelle sedi opportune da eventuali citazioni di Sabatini! :-)

  58. Marco62 scrive:

    Si ricomincia con articoli destabilizzatori contro di noi, parlo di questo fondo assicurativo che è crollato finanziariamente, l’articolo dice che per il nostro già precario bilancio sarebbe il tracollo….ma scusate non era praticamente in attivo, e le plusvalenze fatte in estate, già tutto finito e archiviato, mi risulta che dall’altra parte della gradinata i bilanci siano in netto passivo da anni ma non vengono mai messi in risalto…

    • fioretta scrive:

      Infatti,hai ragione Marco 62,loro hanno ( almeno così avevo letto) 180 milioni di debiti ,di cui 160 verso il fisco eppure del genoa ,mai una parola (o quasi) ,se non proprio quando ci sono tirati per le orecchie ,per esempio quando per casini societari non possono iscriversi nelle liste uefa ….si sa cose da nulla , sulla samp sempre uscite allarmanti ( a proposito a quando la prossima puntata ” Eto’o vs Sampdoria ? Non ci dovevano essere querele ,casini e chi più ne ha, più ne metta?). Comunque per questa cosa del fondo assicurativo mi sembra che Romei abbia già chiarito il tutto ( sempre che dica la verità,ma finora ,quando ha parlato ,ha sempre avuto ragione). La cosa brutt
      a ,secondo me ,non è stata dare la notizia ,che anche altri hanno dato, quanto scrivere la falsità del bilancio al tracollo,si vede che chi scrive proprio non vede l’ora che ci capitino casini. Scusa Paola ,certo non è rivolta a te questa tiritera,ma ,spiace dirlo ,qualcuno lì a primo canale sulle nostre(presunte ) disgrazie ci sguazza e questo non è bello. A te solo complimenti.

  59. titti scrive:

    gran bel commento……condivido in pieno…….

  60. Master scrive:

    A primo canale stanno aspettando il derby, come da sempre, con un occhio aperto ed uno socchiuso, come capita da tempo, indovinate per chi? Non c’entra con tutto il discorso inoltrato e la normale rivalità cittadina. ma un pò di equilibrio non sarebbe male
    perchè dimostra che almeno Genova possa contare per ben altri risultati e personaggi
    a condizionarli. Dove sono gli imprenditori e gli investitori che sono stati raccattati sopratto sulla sponda blucerchiata. Quanta improvvisazione nelle scelte di tecnici e presidente
    Certo ci sono dei facili responsabili che hanno montato tutto questo e sappiamo chi, ma nessuno parla come tifoso autentico e si fanno i conti che in passato nessuno faceva i conti sulle plusvalenze e ragiona come un manager, senza comunque influire sull’organico scelto.Il tifoso faccia il tifoso e critichi le scelte senza entrare sui meriti che non gli competono e lo dimostri facendo una sana critica valutando i risultati sportivi del campo.Qualcuno stracci l’abbonamento se è il caso o non lo faccia più se lo faceva.,

  61. maverick scrive:

    Stasera Palombo centrale in difesa… brividi….

Avanti un altro

A sto giro non si è scansato nessuno, a sto giro si sono scansati i tifosi che quest’estate hanno deciso

Tre su tre…

Tre su tre, non succedeva dal ’54. E’ la Samp dei record. È la Samp di Marco Giampaolo, che colleziona

Testa fredda, cuore caldo

La Samp di Giampaolo raccoglie un altro record, meritato, strameritato: cinque vittorie in casa nelle prime cinque di campionato sorpassando

E ora testa alle prossime due …

Testa alle prossime due gare di campionato, cercando di imparare dagli errori commessi contro l’Inter. Da una parte si può