Sconfitta di, dubbio, rigore

11 Set 2016 by Paola Balsomini, 192 Commenti »

“Dopo pioggia torna sempre sole”, diceva il mitico Boskov. Questa volta invece è successo l’inverso: bella Samp, fermata nel primo tempo solo da un acquazzone. Poi nella lunga attesa per verificare la praticabilità del campo qualcosa è cambiato: i blucerchiati sono rientrati in campo stanchi, svogliati, con ampie amnesie difensive soprattutto dalle parti di Dodo’. Il patatrack porta la firma di Skriniar e dell’arbitro Giacomelli che ha punito il “calcetto- non calcetto” del difensore con un rigore all’ultimo secondo. 3-2 e finale amarissimo per la Samp che ha buttato via 45′ di bel gioco e del solito super Muriel che non ha accusato gli straordinari con la sua nazionale. Il primo stop per i blucerchiati si porta dietro anche un brusco risveglio dopo due vittorie da incrociare. Non era tutto oro prima e non è tutto da buttare adesso….

Tag:

192 Commenti

  1. Joe Kidd ha detto:

    Un furto.

    Molte note positive ma osceni i due terzini sinistri.

  2. Maurizio ha detto:

    La pausa ci ha penalizzato noi ci siamo sgonfiati loro hanno preso coraggio e più cattiveria boscov diceva anche rigore è quando arbitro fischia… In Italia purtroppo è così a Torino Milano Roma giocano con i bonus… Ma comunque la difesa non convince Dzeko che mette giù la palla come Ibra e va da solo in porta evidenzia l’errore di posizione dei due centrali e del portiere che avrebbe dovuto accorciare prima sul giallorosso visto che la palla schizzava sul terreno bagnato… Ci vuole più cattiveria se la partita comunque non fosse stata interrotta racconteremo un altro risultato

  3. francesco ha detto:

    Pronti via ed ecco di nuovo arbitri scarsiPurtroppo siamo alle solite quando sono in difficoltà c’è sempre il rigorino dubbio,pazienza mi consolo con il bel gioco intravisto nei 90 minuti,l’unico appunto a Giampaolo: ma dodo’ che c’entra con la Samp?spero che,si faccia tanta panchina e dulcis in fundo espulso Alvarez per proteste Giacomelli spero di non vederti più arbitrare scarso,e che non sei altro.

  4. niccolo ha detto:

    I poteri forti esistono, Genova è un villaggio.Ho giochiamo nel campionato svizzero oppure sarà sempre così.

    • PieroValleregia ha detto:

      salve
      sono genoano e ho già scritto qui nell’era delll’ottimo Lazzara, perdonate l’intromissione ma volevo sottoscrivere quando scritto da Niccolo (Genova conta zero) e lasciarvi questo mio sfogo…

      scrivo queste righe, mi si passi il francesismo, da incazzatissimo.
      Ieri ero al Ferraris con mio figlio, settore gradinata sud; il Genoa ha totalmente dominato i 28′ giocati , non concedendo nulla ai viola e creando almeno quattro occasioni da rete limpide, poi la pioggia e il rinvio della partita a chissà quando.
      Poi guardo 90′ (non lo farò mai più), passa il servizio su Genoa-Fiorentina, le immagini sono chiare, gioca solo il Genoa..si torna in studio e la trimurti, Ferrari, Rimedio e lo sconcertante Sconcerti parlano SOLO della Fiorentina…oggi, TG2, nel commentare la giornata di campionato, odo questa frase: la Fiorentina fermata a Genova dalla pioggia…
      A Roma si è aspettato un ‘ora pur di far vincere MafiaCapitale con un rigore INESISTENTE che grida vendetta…
      Ma se quel “rigore” fosse stato fischiato, sempre all’Olimpico, durante un Roma-Juventus a favore dei bianconeri cosa avremmo dovuto sorbirci dal cascatore e antisportivo “pupone”…?
      saluti
      Piero e famiglia

      • danilo71 ha detto:

        Ciao Piero,
        per quel che mi riguarda le “intromissioni” se sportive e corrette e non di menagio ( come la tua ) sono ben accette.
        Sono completamente d’accordo con te.
        Purtroppo è un film già visto che ci ripropongono ogni volta…facendocelo passare per nuovo…
        Tristezza

      • Lollo ha detto:

        purtroppo è cosi….avresti dovuto sentire l’esultanza del cronista Sky al gol del Pupone….anzi ad ogni tocco di palla del Pupone …vergogna !!!

  5. Doria65 ha detto:

    Di dubbio non c’era proprio niente. Dovevano far segnare Totti, ci sono riusciti.

    E ora vedrai. Siamo grammi, retrocediamo sparati, vinciamo solo di culo, etc etc

  6. Paolo1966 ha detto:

    Puniti dalla invenzioni di Totti e dalla magia di.Giacomelli. Mettere Dodo nei quattro dietro a difendere è come mandare Paris Hilton a una festa è chiederle di non bere

    • Joe Kidd ha detto:

      Per quanto Pavlovic si sia perso Salah non ho capito perchè mettere Dodò che è incapace di difendere…poi ti scoppi pure un cambio.
      E poi anche Budimir un ingresso che non ho apprezzato.
      Hai Schick, hai Praet e metti un palo della luce.
      Non mi è piaciuto neppure Sala.
      Comunque uno scandalo…non aspettava altro, già a fine primo tempo con la Roma in attacco e col diluvio non fischiava la fine. Certe volte viene proprio voglia di non vedere più nulla e lasciar perdere.

    • giovanni ha detto:

      raga incaxxxxsi per l’arbitro è lecito, ma si da così ragione ai piccioni che qualche tempo fa andarono a trovarlo al bar che ha a trieste per “ringraziarlo” di avergli fischiato contro per tutta la partita a cagliari…io personalmente non ci ho dormito e ne ho già dette di tutti i colori, magari mandiamogli la hilton nel bar, così siamo più tranquilli…
      grande paolo!

  7. Fra Zena ha detto:

    Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, abbiamo fatto un ottimo primo tempo, abbiamo un Muriel in forma strepitosa, un Viviano mostruoso e un Linetty inesauribile. Volendo vedere il bicchiere mezzo vuoto, nel secondo tempo siamo calati di brutto (come con l’Atalanta…) e abbiamo sbandato paurosamente, perdendo subito le distanze e non prendendo alcuna contromossa contro Totti; abbiamo una fascia sinistra debolissima con un Dodò da Eccellenza (forse); anche nei centrali la coperta è corta, come dimostrato dal maldestro Skriniar. Tra l’altro, per lui due rigori concessi in due presenze in A: qualcuno gli dica di darsi una calmata. Da che parte del bicchiere stare? Non lo so, partita troppo strana per giudicare, ma forse sono un po’ più pessimista stasera, e non per il risultato (forse anzi preferisco aver perso oggi a Roma, in una partita sulla carta “perdibile”, piuttosto che – per dire – con Bologna o Cagliari). A sensazione mi sembra che siamo troppo inesperti e poco coperti in alcuni ruoli per poter aspirare a un “tranquillo centroclassifica”. Vedremo! Considerazione sul rigore: Skriniar ingenuo, ma è un fallo che fa ridere, con Dzeko che accentua in modo comico. Rigore alla romana, l’arbitro aveva l’aria di non aspettare altro. Ridicoli. Considerazione su Totti: grande campione, ma – scusate lo sfogo- non lo sopporto, nè lui, nè la Roma nè gli pseudotifosi che tifano solo con lui in campo. Considerazione su venerdì sera: partita a cui tengo moltissimo, dobbiamo vincere

    • giovanni ha detto:

      ciao fra; solo una cosa: per un contatto così al man city al 92′ in inghilterra col cxxxo che gli fischiano un rigore a dzeko, ma come dice niccolò giochiamo in italia e non in svizzera e come suggerisce doria65 dovevano far segnare totti…ma avete poi visto il florilegio di commenti sulla “leggenda” di totti quarantenne (che per dire ha tirato l’87° rigore in circa 600 partite giocate con la roma in campionato ed altre 100 qua e là…ma a chi altri) in qualsiasi trasmissione sportiva di ieri sera…con annesso audience… e l’abbiamo già letta stamattina la classifica con le squadre con più tifosi già davanti (milan a parte ed occhio venerdi sera…) tutto secondo un preciso canovaccio.
      ma voglio lasciare perdere…prendiamoci le cose buone (tante) viste ieri ed analizziamo le cattive (altrettante) e via, rimettiamoci a correre senza pensare al furto di un punto ed a non smarrire il focus perdendo energie in polemiche, a me serve nulla di più che un campionato tranquillo con qualche soddisfazione da levarmi quà e là (magari cerchiando già oggi la partita di ritorno), che rispetto all’anno scorso sarebbe già tanta roba.
      forza doria

  8. trevor ha detto:

    al solito, il calcio italiano non si smentisce mai, appena una big è in difficoltà giù a regalare rigori ed affossare chi invece da big ci studia. non oso immaginare cosa succederà col milan….che amarezza

  9. Luca ha detto:

    Sono deluso solo dal risultato ( ci sta di subire la Roma per 30 minuti) ma la prestazione sopratutto nel primo tempo e’ stata positiva , due pecche secondo me Dodo’ improponibile ( ma lo abbiamo sempre detto) e un difensore di esperienza che non e’ stato acquistato !!!!e oggi sarebbe stato determinante , per il resto Venerdi sera facciamo la festa a chi lo scorso anno in parte ci ha preso per i fondelli ( Montella !!!) non dobbiamo a tutti i costi resuscitare i rossoneri e Marassi dovrà essere una bolgia!!!!!!!

  10. Marco62 ha detto:

    Io non vedo nessun brusco risveglio, si sapeva che a roma potevi perdere, abbiamo perso ma a testa altissima, giocando bene e il primo tempo poteva finire 3-1, ora sotto con il Milan in crisi nera ma per questo ancora più pericoloso, vediamo che arbitro manderanno, amnesie difensive, ma giocavamo contro attaccanti di primissimo ordine difficile resistere senza subire, certo perdere all’ultimo rode ma si sa che in Italia e sopratutto a Sky che dirige i giochi una roma già staccata dalla Juve alla terza non può fare piacere….

  11. petrino ha detto:

    non si capisce il motivo per cui Giampaolo ha messo in campo dodo’. Puo’ fare il dj non il calciatore per poi toglierlo con skriniar. Avendo gia cambiato muriel con budumir nonha avuto piu’ uomini da rinforzare il centrocampo a fare diga. Non avendo diga la difesa va in sofferenza. Il bosniaco. che e’ macchinoso quanto un’ elefante cieco, sembrava una ballerina. Perlomeno Alvarez ha detto all’ arbitro quello che pensava di lui, ritengo figlio di puta, che e’ in bocca agli argentini come per i genovesi belin. Lo ha cacciato ma almeno gli ha detto il nostro pensiero.
    In sede di commento su Sky, pur avendo la roma piu’ abbonati della samp, erano molto scettici sul rigore. Quando poi e’ arrivato il pelato, che non vincera’ mai nulla essendo uno sfigato come di carlo, se ne e’ lamentato in quanto aveva sentito il commento e indirettamente ha detto che hanno imposto al bosniaco di finire in terra come lo sfiorano, dandogli del pollo per le scorse volte, che non cadeva mai.!!!!!!
    L’ arbitro non aspettava altro che quello per fischiare un rigore e purtroppo l’ ingenuita di skriniar ha fatto il resto.Comunque la roma non vincera’ mai nulla. Pianic docet.
    Abbiamo fatto una partita onorevole che ci onora.
    Nessun rimarco, escluso il dodo da mettere in panca per sempre e da vendere agli emirati,come garcia anni fa. Sciocchi a prenderlo.
    I centrali di difesa, escluso silvestre, sono dei pollastri . Ve lo ricordate quel manovale di portanova ??? Con silvestre ci vorebbe uno simile, non i regini e skriniar. Non oso pensare come sia lo sloveno ex cagliari. E’ deprimente farsi il mazzo a centrocampo e in attacco e avere certi difensori. Comunque sara’ da tritare quella poltigliaallenata da montella, che va schiantata senza se e senza ma.

  12. petrino ha detto:

    ma totti e’ stato ammonito, essendosi tolto la maglia????

    • Stefano_1970 ha detto:

      Si

    • giovanni ha detto:

      no e la spiegazione è semplice: perchè quando il pallone ha varcato la linea, la partita è tecnicamente finita, quindi totti poteva anche salire sul cupolone di roma a petto nudo tatuandosi ilary sulgli zebedei senza prendere ammonizione, mentre alvarez che ha specificato a giacomelli quello che pensava prima del rigore è stato espulso e prenderà a parere mio tre gg….così l’inflessibile giudice darà dimostrazione di pgno duro…
      sofismi…. un abbraccio petrino.

      • giovanni ha detto:

        sbagliato, ne ha prese solo due…in compenso hanno multato il pres. di solo 5.000 euro…ma c’è una spiegazione: siamo all’inizio.
        sig.ra paola una curiosità: mi fa strano che siano solo 96 i commenti/post alla sconfitta della samp, in genere siamo su numeri diversi anche per una strxxxxta del presidente, non vorrei che non avesse il tempo per stare ad aggiornare e conversare nel blog, è certamente piacevole sapere l’opinione di altri sampdoriani, nonchè fondamento della place scambiarsi opinioni e curiosità tra noi e certamente con lei che ha informazioni più certe che alcune nostre ipotesi sulla precedente e prossima partita, ma anche lo scambio con gli altri bloggers ha una sua piacevole utilità; davvero, spero sia solo un problema momentaneo o magari una certa “stanchezza” dei bloggers
        detto ciò buon lavoro e un saluto a tutti

    • Sammy ha detto:

      no xchè partita finita (pensa te..)

  13. Kalamazoo ha detto:

    Non so cosa sia avvenuto nel nel secondo tempo. Giampaolo mette Dodò al posto di un terzino scarso ma di mestiere. Dodò è scarso e non ho ancora capito quale potrà essere un suo ruolo se non un mediano. Poi toglie Muriel è mette uno come Budimir e non un trequartista in un momento che la squadra stava soffrendo maledettamente.
    Poi toglie Dodò e mette Skriniar che io lo ricordo solo per il rigore con la Juve…infatti.
    L’arbitro è stato generoso ma la Samp poteva perdere per 6 a 2.
    Partita molto strana….molto strana…..molto strana….
    Sembrava che nel secondo tempo la Samp giocasse per fare segnare la Roma!
    Mi dispiace che il calciuo prenda sempre di più questa piega…Ora in ballo vi è solo il denaro. Obiettivo avere utili; classifica e amore per la squadra sono cose di altri tempi!
    Come tante partite della fine dello scorso campionato….il Sassuolo che non vince contro di noi in 10…poi sbaglia il rigore. La domenica seguente poi la Lazio può farci quattro gol in pochi minuti. Non li fa e sbaglia il rigore….arbitro che ci fischia un rigore contro il Bologna……assurdo.
    Ma alla fine sono andate in B le squadre che dovevano andare e sembra fossero già destinate.
    Vi è un destino nel calcio? Vedremo con il Milan se sarà la Samp del primo o del secondo tempo.

  14. piero ha detto:

    Il problema è che, finchè ci sarà qualcuno che dirà che gli arbitri sono umani e possono sbagliare, questi sono scagionati a prescindere. Chi glielo fa fare di fischiare a favore di una squadra che non conta niente in caso di episodio dubbio o inesistente? Non c’è soluzione. O meglio, ci sarebbe… Bisognerebbe cominciare a toccarli nel portafogli come succede a tutti i liberi professionisti quando sbagliano. Ma poi ve li immaginate i sindacati degli arbitri? I soliti buonisti dell’ultima ora. Gli squadroni non più “tutelati”? E comunque non sono sicuro che serva. Ripeto, non c’è soluzione. E gli arbitri avranno sempre potere di vita e di morte su qualunque partita e su qualunque risultato. Impuniti. Quando succedono questi episodi mi verrebbe voglia di mollare tutto e di non andare più allo stadio. Ma so già che venerdì sarò lì in gradinata al mio posto. Ah… già che ci siamo. Il Milan ha perso ieri. Vorrete mica fargli perdere due partite di seguito vero? Quanto scommettiamo che sabato saremo di nuovo qui a lamentarci dell’arbitraggio?

    • Gipo Samp ha detto:

      Ciao Piero parto proprio dalla tua frase ” …….Bisognerebbe cominciare a toccarli nel portafogli come succede a tutti i liberi professionisti quando sbagliano”. E’ proprio per non farsi toccare nel suo portafoglio che Giacomelli ha concesso il rigore alla Roma. Se non l’avesse fischiato, la potenza mediatica di risonanza nazionale della Roma raffrontata con quella della Sampdoria che s’avvale solo di un giornale regionale e un paio di TV viste in Liguria e dai nostalgici sampdoriani lontani dai nostri scogli, certamente gli avrebbero fatto saltare qualche partita o lo avrebbero mandato ad arbitrare il Crotone o l’Empoli. T’invito a leggere i guadagni degli arbitri sempre in crescendo con la carriera, che spiegano il perché fischiano sempre a senso unico.

      • piero ha detto:

        Con il “toccargli il portafogli” intendevo dire che se sbagli in maniera evidente come successo con noi, non vieni pagato per quella partita e non arbitri magari per un mese.
        Scommettiamo che alla fine gli errori e i favori si azzerano?
        Ma è pura utopia, me ne rendo conto.

  15. aldo campi ha detto:

    totti in campo può fare quello che vuole…è un fuoriclasse…ma è inmarcabile perchè basta toccarlo e scatta l’ammonizione…..protestare rimane una cosa impossibile…..gli arbitri tollerano solamente le offese dei giocatori in casacca giallorossa…al 93°se assegni un rigore deve essere quantomeno solare….ad area invertita ,senza ombra di dubbio,il gioco prossegue e viene ammonito l’attaccante per simulazione…..

    • Doria65 ha detto:

      In quest’ottica, il video con il labiale di De Rossi dopo la sua ammonizione fa vomitare…

      Purtroppo la prova tv in questi casi e con queste squadre non vale, ma questo pagliaccio, anzi, per dirlo alla De Rossi questo fenomeno, non deve MAI PIÙ arbitrare, per acclarata malafede…

  16. Elio ha detto:

    Non starei tanto a parlare di complotti. Un rigore può essere dato e non dato fa parte del gioco (anche se quello di oggi generoso). Contro la Roma si può anche perdere. Quello che mi lascia perplesso sono gli errori difensivi su tutti i goal presi e la mancanza di un esperto difensore (De Silvestri andava tenuto o sostituito con altro di pari esperienza) così ci vediamo, come lo scorso anno, a sperare nella forza di Viviano. La Roma per risolvere la partita ha puntato su un giocatore esperto, noi non ne abbiamo e magari chi potrebbe essere è fuori dai giochi. Comunque il campionato è lungo diamo fiducia e vediamo cosa succede.

    • giovanni ha detto:

      elio, de silvestri ieri ha commesso il suo solito intervento da rigore che spesse volte ha commesso anche a genova, tutto ciò pur avendo un’esperienza di calcio che paragonata a skiniar sarebbe da fucilazione…
      un saluto

    • Bulgaro ha detto:

      se uno guarda de Silvestri ieri tutta sta esperienza non l’ha dimostrata..

    • Doria65 ha detto:

      Hai visto cosa ha combinato Lollo ieri? E la precedente domenica?

      Guarda, poi ne riparliamo….il problema non è a destra, è dall’altro lato… E grosso, purtroppo…

  17. Bulgaro ha detto:

    A Roma, contro una squadra costruita per lo scudetto, puoi anche perdere, l’importante è far vedere di stare bene in campo e a parte la fascia sinistra direi che il campo è stato tenuto.
    A parer mio abbiamo fatto gol troppo presto e la pausa lunga gli ha dato tempo di serrare le fila e ripartire, mentre a noi ha fatto un po l’effetto opposto.. un peccato di gioventù.

    Al momento l’unica pecca in rosa è il terzino sinistro e sono certo che lo sappiano anche in società infatti hanno messo in rosa anche amunzie.. speriamo che di 3 ne esca uno che riesca a mantenere l’equilibrio.

  18. MadMick ha detto:

    Per me bicchiere mezzo pieno: fa male perdere con un rigore simile, ma abbiamo sovrastato la Roma per un tempo e abbiamo provato a difenderci per un altro tempo.
    Fiducia in Giampaolo ma questa volta ha sbagliato i cambi: credo che la mossa Dodò gli servirà da lezione… ma qualcuno ha capito perchè sia uscito Pavlovic ?

    • Doria65 ha detto:

      Penso perché non ci stava capendo un gran che. Purtroppo ne è entrato uno che ci ha capito ancora meno, tanto che per disperazione lo ha dovuto togliere dopo mezz’ora…

  19. Faso ha detto:

    Alcune brevi considerazioni sulla partita di ieri:
    – gran bel primo tempo da applausi, ma nella ripresa non pervenuti a parte un super Viviano
    – a parti invertite il rigore non sarebbe stato fischiato
    – che la difesa sia il ns punto debole è chiaro e solo la società non ha voluto rendersene conto…
    – spero che vista l’abbondanza di trequartisti Alvarez si accomodi in panchina per tutto il resto della stagione
    – venerdì sera bisogna vincere e ricordare all’omino seduto sulla panchina del Milan che razza di persona è !!!
    Per finire un appello ai magazzinieri: che chiudano negli armadi quella specie di divisa-pigiama azzurrino che oltre ad essere inguardabile porta sfiga (solo sconfitte per 3-2)

    • Gipo Samp ha detto:

      Ciao Faso concordo per la difesa e con la tua raccomandazione per Alvarez, considerato per di più che i ricambi che ritengo migliori di lui, lento e lezioso, non mancano.

  20. francesq ha detto:

    Ciao a tutti!

    Stamattina vedo (leggo) molta animosità nei commenti sulla partita di ieri.

    Vogliamo dirlo? Perdere a Roma ci sta. Lo ammettiamo? Il rigore non c’era assolutamente ed è solo l’ultimo di una serie di aiuti e mezzi aiuti che la Roma, ormai lanciata nell’iperuranio finanziario, sta ricevendo in questo periodo di magra, che già la vede frustrata per l’eliminazione in Champions. Vogliamo notarlo? Il Doria di quest’anno è un’ottima squadra, fondata su principi assimilati durante una fase pre-campionato massacrante. Altro che l’anno scorso…. Ma stiamo proprio su un pianeta diverso! Ci vogliamo fare del male? Se non ci fosse stata l’interruzione per la pioggia, la Roma non avrebbe ritrovato l’energia mentale per reagire in maniera tanto veemente (erano forsennati, pazzeschi, qualità a 200 km/h) nella seconda partita. Si, perché ieri si sono giocate due partite, non due tempi e vincere due partite contro la Roma nello stesso giorno sarebbe stato troppo.

    Concentriamoci sul nostro Doria.

    Rispetto allo scorso anno abbiamo tanto, tanto di più.

    Il mercato ha avuto una sua logica, si è valorizzato il nostro scouting (Pecini) che è andato a pescare giocatori meravigliosi e sconosciuti come Linetty, che personalmente mi piace da morire. Ha gamba, grinta, posizionamento, inserimento, tecnica. Se dopo appena un mese già gioca così… Come fai a toglierlo di squadra per fare spazio ad uno dei tanti membri del “club mezzepunte”?

    Il lavoro di Giampaolo ha portato gioco, organizzazione e valorizzato elementi che lo scorso anno sembravano affondati nel denso oblio. Penso a Regini (monumentale), a Silvestre, ad Alvarez, a Barreto.

    E poi Muriel…… Un Fenomeno. Sta lasciando intuire potenzialità che in A non ha nessuno o quasi. Difatti quando esce lui, la luce ci abbandona….

    Io per ora mi sto divertendo, la squadra mi piace eccome. Con questo non penso che arriveremo in champions o chissà dove… Mi fa solo piacere che gli uomini mercato abbiano saputo imparare dai loro errori e dai pasticci immani dello scorso anno. Altro che parametri zero trentaduenni (o anche più) e brasiliani faticatori scambiati per registi!!!

    Poi, per carità, ci sono stati – secondo me – alcuni errori. De Silvestri, per quanto mi riguarda, non andava ceduto, Sala non riesce ancora a convincermi del tutto. L’acquisto di Dodò, che non c’entra nulla col progetto tattico in corso, mi sembra l’ennesimo favore all’Inter “amica”, cui regaleremo 5 milioni per un giocatore che palesemente non è da serie A, perlomeno non come terzino. “Amala”, cantano i tifosi interisti. Beh, noi l’amiamo parecchio……. Un amore appassionato e travolgente. E poi ci sono troppi trequartisti in rosa, il che rischia di diventare un boomerang per lo spogliatoio se a qualcuno venisse il mal di pancia. Del resto non possono sempre giocare tutti…

    Chiudo parlando del Presidente. E’ tornato a esternare contumelie nel suo modo colorito e francamente delirante. Quest’estate ha lavorato bene, anche nell’immagine, mettendosi in penombra e facendo parlare i fatti. Beh, che continui su quella strada! Perché paragonare Dzeko a Fantozzi non aiuterà il Doria, ma ci farà solo ridere dietro da tutti. E attaccare gli arbitri non ci garantirà tutele maggiori, ma solo ulteriori sgarbi…

    Ciao a tutti ancora!!

    • Stefano_1970 ha detto:

      Concordo su molti punti.

      Poi guardati il rigore fischiato al Torino….

    • giovanni ha detto:

      sostanzialmente d’accordo con te fra, complimenti per l’analisi; ribadisco che alcuni errori di valutazione ci stanno, spero di non essere davvero “parente” della squadra dell’anno scorso, forse anche il mister pensava di avere trovato tutta la quadratura ed invece qualche miglioria in qualche partita, in qualche frangente o al calare di qualche uomo si può certamenteapportare, ma ci siamo è vero.
      non parlerei più di chi non c’è, ad esempio ieri lollo ha creato il solito rigore con il suo movimento classico a stendere il giocatore di spalle alla porta (papu gomez) quindi errori in campo ne faremo ancora, ma quelli del presidente davvero sono gli unici che non sopporto.
      un saluto

      • Francesq ha detto:

        Su Lollo, vedi sopra 😉

        Quanto al resto, ci mancherebbe, la Samp non è perfetta (non può esserlo, a settembre nessuno lo è) e non lotterà per lo scudetto. Però ha un suo preciso senso. Per questo la apprezzo a prescindere dal risultato contingente!

    • Martino Imperia ha detto:

      Vero.

      Ma verissima una cosa che hai detto.

      Se l’anno scorso qualcuno avesse detto che REGINI sarebbe stato il nostro Capitano, che BARRETO sarebbe stato un punto fermo del centrocampo e che MURIEL sarebbe stata la nostra punta di diamante, ci sarebbero state sommosse di piazza come minimo.
      Diciamocelo: era il tris di nomi degli epurandi al100%. A FUROR DI POPOLO.

      Per questo mi imbestialisco quando talvolta leggo che questo giocatore è scarso, quell’altro un bidone, quell’altro ancora un paracarro.

      Qui bisogna mettersi in testa che a parte qualche campionissimo che probabilmente non metterà mai piede alla Samp, tutti gli altri giocatori hanno risorse e difetti.
      E tocca al mister valorizzare le risorse.
      E tocca a noi tifosi avere talvolta la pazienza di Giobbe.

      • Francesq ha detto:

        Completo il tuo concetto: proprio perché nel Doria fenomeni ne vediamo raramente, è assolutamente fondamentale che ci siano strategie (di mercato e tattiche) rigidissime e un’organizzazione ferrea.

        Tutte cose che lo scorso anno sono clamorosamente mancate (si andava davvero a caso) e che invece oggi ci sono. È’ certamente un buon segno, perché significa che il campionato tragicomico dello scorso anno ha insegnato qualcosa.

        Dunque non mi scompongo più di tanto per aver perso a Roma o se perderemo anche venerdì sera. Vedo qualcosa di buono e spero che questo qualcosa passi indenne il mercato di gennaio. Se costruiamo sulle fondamenta poste quest’estate, il Doria è destinato a crescere.

      • Paolo1966 ha detto:

        Concordo con te. Però Dodo a mio avviso gioca proprio fuori ruolo. Paradossalmente è più ala che terzino. Nella linea a 4 poi la fase difensiva bisogna saperla fare bene, diagonali comprese. Lui è più uno che guarda avanti, anziché di lato o alle spalle

  21. danilo ha detto:

    Dodo in questa samp non centra NIENTE, non potra’ mai giocare in una difesa a 4.
    Forse in una difesa a 3 potrebbe giocare nei 5 di centrocampo ma qui con Giampaolo ha chiuso. OSCENO

  22. Alberto ha detto:

    Rigore regalato…la nota positiva è che abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti anche in trasferta. Unica pecca, siamo in emergenza terzino sinistro anche quest’anno. Dodò si sapeva già che non sa difendere, infatti la sua telenovela quest’estate era l’unica cosa che potevamo risparmiarci, puntando su un terzino che sapesse soprattutto difendere. Cmq l’impressione è che la squadra non abbia ancora espresso il massimo del suo potenziale. Di buon auspicio…

    • MadMick ha detto:

      Dodò non è l’uomo giusto…su questo siamo d’accordo, però io non mi sento di farmi venire un esaurimento per la questione terzino sinistro.
      Abbiamo Pavlovic, poi Sala e Pereira e persino Regini in caso di emergenza, oltre al nazionale nigeriano.
      Insomma…diamo tempo al tempo! 🙂

  23. sillyname ha detto:

    Il rigore è molto dubbio ma per me era dubbio anche quello su Muriel la scorsa settimana e non starei tanto a discuterne. Brucia perdere all’ultimo minuto ma ho visto una squadra organizzata e visto che abbiamo ancora delle carte da giocare, soprattutto da metà campo in su, direi che c’è da essere ottimisti. La preoccupazione è nella difesa, in cui non mi lamenterei di nessuno (Dodò per giocare basso dovrà prendere ripetizioni) ma che ha bisogno di molta attenzione e di auguri di tanta salute per tutti.
    Invece sono preoccupato di quello che ho visto nel secondo tempo. La Roma ha giocato molto bene e ha messo in campo un giocatore fantastico. Però quello “schema” (che chiamare schema è fin troppo generoso visto quanto è banale) che prevedeva il rientro di Totti sulla trequarti a suo piacimento, palla sempre regolarmente a lui che la buttava di prima in profondità mentre almeno 3 attaccanti si dovevano lanciare verso la porta, lo hanno ripetuto alla nausea. CI è andata bene una, due, .. n volte e infine è arrivato il gol di Dzeko. Ma non ci voleva molto a rendersene conto…..
    Insomma, c’è voluto molto poco tempo e non molto acume tattico da parte di Spalletti per trovare il passepartout per entrare facile nella nostra difesa. Gli altri allenatori assistono interessati. Ci hanno già stanato?
    Mi auguro che Giampaolo trovi velocemente delle contromisure efficaci.

  24. Alessio ha detto:

    Sono amareggiato solo per il risultato ma non per la prestazione. Non vedevo giocare un primo tempo così bene da anni, neppure ai tempi del quarto posto giocavamo così.
    Se non si deprime Giampaolo quest’anno ci divertiremo. Non parlo dei singoli pero’ l’unica pecca sono stati i cambi. Venerdi vedremo probabilmente Praet dall’inizio e una squadra che darà filo da torcere ai rossoneri che fanno acqua da tutte le parti. Che goduria vedere il Doria comandare a tratti il gioco all’olimpico. Avanti così con fiducia

  25. ya_ya_tourè ha detto:

    Secondo me ragazzi abbiamo giocato un primo tempo da 10 e poi la sosta ci ha tagliato le gambe. Comunque sono soddisfatto! L’anno scorso saremmo andati a Roma tranquilli, sorridenti, 3 a 0 per loro e tutti a casa!!!! Purtroppo non è il problema se c’era o no c’era il rigore. Il problema e che NON ESISTE entrare così in area al 93′ !!! Ovvio che l’attaccante si butta!!! Ai miei tempi se un mio compagno avesse fatto un errore così l’avremmo attaccato agli appendini dello spogliatoio!!!! Cmq sempre FORZA DORIA

  26. alup ha detto:

    Ciao Andrea certo il rigore è’ dubbio però’ se Skriniar frenava la sua irruenza e si limitava a conteneva l’avversario forse le cose andavano diversamente. La sosta non ci ha aiutato comunque Giampaolo ci ha messo del suo inserendo Dodo’ che non sa marcare e continuando a tenere in panchina Cigarini, Fernandes, Praet e Schick lasciando in campo Barreto ed Alvarez che secondo me andavano sostituiti
    Complimenti a Torreira sempre più’ grintoso ed inserito nel gioco, a Muriel per il magnifico gol anche se con un po’ più’ di freddezza poteva farne un’altro, Sylvestre vero muro difensivo ed a Viviano che ha fatto delle parate meravigliose.
    Adesso Giampaolo deve inserire i nuovi e valutare Krajnic perché con i suoi limiti l’unico terzino sinistro che abbiamo è Regini.
    Saluti e forza Samp

  27. Lollo ha detto:

    Primo tempo eccellente, complice anche lo stato di catalessi della ” Rometta “, fosse finito 3-1 per noi niente da dire.
    Poi diluvio, sospensione, intervallo di 75 minuti e ripresa: sinceramente non credo si potesse fare altrimenti..leggo di polemiche per il frettoloso rinvio di Genoa – Fiorentina, in questi casi qualsiasi decisione scontenta sempre qualcuno…sicuramente nel lungo intervallo la Roma si è riorganizzata e rinfrancata, noi , invece, caldi e in palla, ne abbiamo risentito…
    Secondo tempo: solo Roma per 20 – 30′, Doria in affanno, lungo, lento, poi negli ultimi 10′ abbiamo ripreso il campo ,sembrava potesse finire 2-2 e invece il ” deus ex machina ” Giacomelli interpreta come rigore sacrosanto l’ingenuo, lieve tocco di Skriniar sulle vecchia volpe bosniaca..quindi gol, apoteosi di Totti, commentatori Sky impazziti come e più di Civoli dopo il rigore di Grosso del 2006, insomma solito film.
    Considerando che si è vista una bella Sampdoria, che è stata una partita atipica, strana, che tanto le grandi i bonus ce li hanno sempre avuti e sempre li avranno , alla fine non sono troppo rammaricato, sperò però che non vengano trascurate alcune indicazioni date dalla gara di ieri : il centrocampo, almeno in certi momenti, ha bisogno di gente di esperienza ( Cigarini..Fernandes..): l’ottimo Torreira non va bruciato nè sovraccaricato, Skriniar deve evitare questi errori che fra qualche gara inizieranno a pesare come macigni, va bene l’inesperienza però parliamo di professionisti e nazionali, Dodò è ( attualmente ) impresentabile…

  28. Federico ha detto:

    Ciao a tutti! La Samp ieri ha fatto una buona partita! Continuo a pensare che siamo una formazione che al massimo si potrà giocare un posticino nella parte sinistra della classifica, ma abbiamo buoni prospetti e giocatori molto giovani che potranno sicuramente maturare e migliorare con il tempo (se nn c’è li vendiamo prima). Linetty su tutti ieri mi ha impressionato per la corsa ! All’ottantesimo scattava ancora quando tutti ormai camminavano ! Comunque per struttura siamo una squadra poco propensa a giocare di rimessa, se veniamo attaccati come ieri all’inizio del secondo tempo facciamo acqua da tutte le parti. Rigore inesistente a parte, la Roma in 30 min ha creato almeno 5 palle gol, e dare la colpa solo al dodo di turno mi pare ingiusto! non ero esaltato prima e nn sono demoralizzato ora! Perdere a Roma ci sta… E poi se nn fanno vincere Roma e Napoli a dicembre il campionato è già finito e chi lo guarda più?

  29. Luca Pavia ha detto:

    Buongiorno.
    Bella squadra, derubata dal direttore di gara quando il pareggio sarebbe stato il risultato più equo (somma dei due tempi, uno a testa).
    Ma si sa, rigore è quando arbitro fischia, cosi come partita finisce quando arbitro fischia…
    Note negative: un centrale di esperienza serviva come il pane, non puo’ essere un caso che, se butti nella mischia un giovane, seppur bravo, questo ti faccia una cappella.. E sta benedetta fascia sinistra!! Ma era proprio necessario riprendersi Dodo’? Credo che l’inter ce lo abbia dato come parziale pagamento dei debiti per Eder e Icardi, ma per favore… Che disastro! Giampaolo lo ha rinnegato dopo mezz’ora di gioco, ritengo che la società dovrebbe prenderne atto.
    E Pavlovic non mi sembra molto meglio…
    Non capisco perche’ abbiano comprato così tanti centrocampisti e mezze punte lasciando scoperta la difesa. Mistero.

  30. Renzo ha detto:

    Skriniar è stato molto ingenuo perché al 92’ visto che Dzeko era in una posizione ancora defilata rispetto alla porta, doveva solo “badarlo” senza toccarlo. Poi Dzeko è caduto in un modo che sembrava che gli avessero sparato, l’arbitro non vedeva l’ora di fischiare e a parti invertite avrebbe ammonito il nostro per simulazione…
    Comunque il lato positivo è che, per il momento, pare siamo una squadra di carattere, di negativo (e scopro l’acqua calda) è la difesa.
    Ultima cosa, Viviano sempre decisivo!

  31. marx ha detto:

    anche quest’anno ri-iniziamo come avevamo chiuso. Decisioni arbitrali sfavorevoli e ingenuità. passa la voglia di vedere le partite.

    già questa estate mi ero chiesto perchè avevamo acquistato Dodò. Ora me lo richiedo. Già l’anno scorso avevamo visto che nella difesa a 4 era improponibile. con tutti i Terzini sinistri del mondo, proprio lui dovevamo prendere, che terzino non è?

    è la prima partita che vedo e mi sembra di capire che da metà campo in su non siamo male e abbiamo anche buoni cambi. In difesa, c’è da ballare…

    Capitolo allenatore: si vede già la sua mano e nel primo tempo si è vista chiaramente una identità di gioco. Nella ripresa, non ho sinceramente capito i cambi… Dodò per Pavlovic, perchè? e poi esce Muriel e dentro Budimir, che tutto sembra tranne che un giocatore da spazi aperti e contropiede. forse avrei provato Shick o anche Djuricic e comunque qualcuno che sapesse giocare e tenere meglio la palla.

    venerdi per il Milan mi aspetto il solito aiutino.

    ciao

  32. ale ha detto:

    Bene benissmo il primotempo.
    Nel secondo abbiamo sofferto molto. Viviano sugli scudi. Due parole su Dodò…un disastro! Quella fascia traballa un po’ anche se Pavlovic -a parte il primo gol- nonè andato malissimo. Potevano andare in vantaggio ma non ci sono andati e allora è andato in scena Dzecko.

    Il rigore è ridicolo e le risate dell’arbitro incredibili.

    Alla Roma 4 (quattro!) rigori in 3 (tre!) partite. gli arbitri sono il loro capocannoniere e forse il leader che ci manca come dice Spalletti (ancora oggi quando lo vedo mi viene da toccare ferro).

    Chissà con il Milan bisognoso cosa combinerà l’arbitro…..

    • giovanni ha detto:

      ti dirò: sulla risata dell’arbitro mi è venuto in mente l'”amico” orsato guardacaso a parti invertite (noi che subiamoil fallo) ma nella stessa area (toh) in un lazio samp nel contatto tra diakitè e ziegler…a pensarci bene però la risposta migliore oggi l’hanno data proprio i laziali sul web con mille vignette per il rigore “paa rooma”

  33. Luigi ha detto:

    Che schifo è tutto finto il campionato italiano e noi che stupidamente lo seguiamo. W Nerone.

  34. aston ha detto:

    Alcune considerazioni a proposito della parte ” bicchiere mezzo vuoto”.

    L’interruzione ha determinato una frattura netta resettando completamente gli equilibri psicologici che si erano venuti a creare nella prima frazione di gioco.
    Durante la fase di riscaldamento quando il pubblico ha visto che sarebbe entrato Totti si è trasformato l’umore, il mood sul campo di gioco.
    Io penso che il mister avrebbe dovuto valutare questo aspetto e avrebbe dovuto da subito cercare di disinnescare l’effetto Totti appiccicandogli alle costole Barreto e ,o spostando sul centra destra Alvarez ovvero sostituirlo con Fernandez o Eramo in quella zona del campo.
    E ammesso che non avesse ritenuto di farlo subito avrebbe dovuto farlo dopo dieci minuti quando la Roma si era già trovata due volte solo davanti a Viviano.
    Invece ha scelto di mantenere l’assetto tattico e abbiamo pagato pesantemente dazio.

    Per me la duttilità è un pregio; il saper cambiare adattarsi all’avversario con umiltà rappresenta un plusvalore in una squadra a meno che non si tratti di squadre talmente forti da potersi permettere di ignorare il gioco avversario. Non mi pare , ancora, il nostro caso.
    Totti è ancora maestro nelle verticalizzazioni di prima intenzioni; se gli lasci due metri ha un ampio spazio di giocata , se gli stai a cinquanta centimetri quelle giocate non le può fare.
    In questo modo abbiamo da subito convinto squadra e ambiente avversari di avere trovato la chiave di lettura giusta per ribaltare la partita come è avvenuto anche se in modo estremamente discutibile. nella prima mezz’ora però cinque volte soli davanti a Viviano sempre nella medesima maniera. La Roma si è esaltata il pubblico si è gasato e noi torniamo con zero punti ed è un peccato.
    Ripeto l’arte di sapersi adattare completa il bagaglio di una squadra. Sono certo che servirà da lezione.

    a.

    • Maurizio ha detto:

      Giusto il limite degli allenatori mediocri e non cambiare assetto tattico durante la partita. Guardiola lo fa molto spesso e non si vergogna infatti é il migliore di tutti

  35. Daniele da Rapallo ha detto:

    Purtroppo l’inerzia della partita con la prolungata sosta a giocato a favore loro. Arbitro fiscalissimo, ai limiti del pensar male spesso ci si azzecca, ma giocatore ingenuo.
    Il fatto che nel mercato (pur positivo in prospettiva) abbiano risparmiato sulla difesa era palese e lo si è detto.
    Ribadisco ciò che ha detto lo stesso Mancini ad un osservatore importante suo amico (che io conosco e molto vicino alla samp….) “Dodò è una pippa”. Se lo dice lui…

  36. Daniele da Rapallo ha detto:

    Ha giocato….ci vuole la h : è un verbo.

  37. blucerchiato66 ha detto:

    Finalmente una squadra che lotta. Si può perdere ma con la maglia sudata. CosÌ è stato ieri. Nel secondo tempo si è subito tantissimo, ma l’impegno c’è stato.
    Non mi è piaciuta la difesa. Manca tantissimo un vero sostituto di Castan, un tipo tosto che prenda in mano la difesa. Un tipo alla Burdisso, che è tanto odioso quanto importante. Disastrosi i terzini sinistri. Sala dall’altra parte fa rimpiangere De Silvestri. Male i centrali. Purtroppo non ci sono valide alternative a Silvestre e Regini, che giocoforza saranno titolari ultrafissi.
    In attacco lunga vita all’attuale Muriel.
    L’unico reparto sempre affidabile al 100% è il centrocampo. E non abbiamo ancora visto l’apporto dei vari Fernandes, Praet e Cigarini……
    Per adesso mi basta che non si regalino le partite, come purtroppo è successo in modo reiterarto l’anno scorso.
    Il rigore poteva starci come no. Però a parti invertite sarebbe stato dato?

  38. Paolo1968 ha detto:

    Osservazioni in ordine sparso.
    30 minuti di panico in cui ho rivisto i fantasmi dello scorso anno (difesa allo sbando e centrocampo che non aiutava nulla).
    Il resto positivo, anche per il saper soffrire di fronte a delle furie (che con l’acqua si erano spente….).
    San Viviano, mostruoso.
    Se non compriamo un terzino sinistro a gennaio, sarà veramente dura. Mai visto un giocatore che, per “meriti” tecnici entra al 46° ed esce al 79°, bravo Dodò….
    Attenzione alla nostra intensità di gioco nell’arco dei 90°.
    Totti a 40 anni è un trascinatore incredibile, soprattutto delle folle) e giocando ad occhi chiusi, fa girare gli altri a mille. Che figuraccia Spalletti con lui ….
    Il giorno che daranno a noi un rigore così al 93° contro una grande giuro che non seguo più il calcio.
    Vedere alla terza di campionato la Roma a 4 punti dalla Juve, con Spalletti già sugli scudi, con i problemi della sindaca e la mancata (forse) candidatura alle olimpiadi faceva brutto.

  39. andrea_samp ha detto:

    spero che molti o tutti abbiano capito perchè in Italia … !, non potrà mai avverarsi un caso Leicester ! e cmq avere più squadre che lottano pe ril titolo o si alternano …
    l’ultima a vincere uscendo dal solito “clan” è atat proprio la Grande Samp di PAolone Mantovani ..e siamo gli ultimi dei mohicani .. e chissà per quanti decenni lo saremo !!!
    Dzeko merita di finire a “Striscia la notizia” nella rubrica di Militello ” tutti giù per terra!!” che pena!!! ….

  40. caste ha detto:

    post impalpabile…
    ce l’hanno rubata e’ vero ma finalmente possiamo dire cdi avere una squadra, sono convinto che quest’anno ci divertiremo. Per la squalifica di Alvarez non mi straccio le vesti…

  41. giacomo ha detto:

    a prescindere dall’epilogo..
    ripeto la squadra c’è ma dietro si balla troppo, sopratutto a sinistra.
    il primo gol è da anticalcio: pavlovich marcava senza guardare l’uomo..difesa piazzata, crosso di facile lettura e difensore girato male ed in ritardo.
    secondo gol: beh centrali posizionati male e mancata diagonale..
    idem sull’azione del rigore..difesa piazzata, bisognava solo accompagnare dzeko e raddoppiarlo se si fosse accentrato. mi ripeto, dodo non è un terzino.

    per il resto ottimi spunti, ma dobbiamo lavorare tanto

  42. Gabriele ha detto:

    Ottima prestazione contro una squadra candidata da molti ad anti Juve.
    Il rigore ci può anche stare, rode perché la partita era finita.
    Gli episodi non possono inficiare una prestazione ottima pergiunta fuori casa.
    Vediamo adesso l’esame Milan…. episodi a parte.

  43. Stella ha detto:

    Non ho il riscontro, ma penso che se ci fosse stato il normale intervallo della gara, non avremmo perso, un’ora fermi, ha penalizzato noi squadra giovane che siamo calati di concentrazione ed ha dato tutto il tempo alla rometta ed ai vecchi marpioni di organizzarsi sotto tutti i punti di vista, chissà cosa avranno detto all’arbitro la sotto…….
    La squadra nel primo tempo ha giocato benissimo, venerdì sera,ripartiamo da quel primo tempo.
    Ci siamo battuti con onore con una avversaria che ha tanti giocatori di valore, ma abbiamo perso per un furto arbitrale e questo non lo riesco a digerire.
    Ad ogni modo Samp con una identità precisa ed organizzazione di gioco e se giochiamo con qul piglio di punti ne faremo non solo a Genova ma anche in trasferta, considerando la superiorità degli avversari era tanto che non vedevo un primo tempo così strong da parte dei nostri. Non sarà, poi, che tuttte le volte avrai un’ora di intervallo per questioni atmosferiche, ed un arbitro così immondo e disgustoso.

    • mauro sampbolzano ha detto:

      quoto quoto quoto riquoto,già che intervallo lungo……pensa a 10 dal termine mi sono alzato e allontanato dal video e uscito di casa ..mi hanno chiesto il perché…facile ho risposto tra un po’ gli da il rigore elementare Watson

      • Stella ha detto:

        ormai è diventata prassi, se la rometta perde, dentro il pupone e……rigore inesistente,ma poi la malafede degli arbitri la vedi anche dal modo intimidatorio in cui de rossi si rivolge a giacomelli e va tutto bene, il povero Alvarez per aver detto” nell’altra area non lo avresti dato”,rosso diretto.Poi vedi le figuracce che fanno in Europa, collezionano espulsioni perchè lì il giacomelli di turno non esiste.

  44. Massimo Pittaluga ha detto:

    peccato primo tempo di grande qualità eccetto qualche amnesia difensiva ma loro davanti avevano anche un trio di velocisti e tecnici e quindi la difesa ha fatto il suo perchè tenere perotti salah elsharawy senza qualche pericolo è dura. gol stratosferico di muriel con grande prestazione (insegue gli avversardi in pressing mai visto). in crescita anche quaglia. bene i tre centrocampisti. note dolenti la fascia sinisra con pavlovic comunque meglio di dodo che nella 4 non può fare il terzino e che secondo me non è un terzino. piuttosto (chiedendo scusa ai critici di regini) 100 volte meglio vasco che se la sta cavaando bene (se non si pretende di avere nesta come centrale o maldini come esterno). dodo lo vedo come ala alta o al massimo nel 352 ma a 4 ci tagliano a fette. infatti inserito skrinar e spostato vasco ci siamo rimessi a posto. skrinar è stato ingenuo ma l’arbitro ha tirato fuori dal cilindro il rigore al 93 esimo. rigore che deifinire dubbio è poco. a mio avviso un rigore così non lo devi dare mai perchè se lo tocca lo fa talmente piano che forse senti un po di vento sul calzettone al massimo. ad ogni modo malgrado i punti persi perchè se il mr non metteva dodo sulla linea dei terzini si poteva portare a casa anche la vittoria resta il fatto che il lavoro si vede eccome. a mio parere molte di più le note positive che quelle negative. di negtivo c’è che la società doveva prendere un trequartista in meno e un terzino in più ma ormai è così.

  45. Fla ha detto:

    Abbiamo perso per un furto arbitrale,è innegabile valutando il primo ed il secondo tempo il risultato giusto sarebbe stato il pari,ma si sa a certe squadre certi rigori vanno dati,la Roma era in crisi di risultati ed ecco che ci ha rimesso la Samp.
    Analizzando la partita devo fare alcune considerazioni,la prima che se ti capitano certe occasioni per chiudere la partita le devi sfruttare nel primo tempo più di una ed anche nel secondo su un contropiede, Muriel ha preferito servire in verticale Alvarez,intercettato dai difensori quando aveva Quagliarella libero sulla destra già in area davanti al portiere
    La seconda che il nostro mister,che stimo profondamente e non da adesso,ha sbagliato nel fare entrare Dodo,in quanto Plavolic,errore a parte è sicuramente preferibile al brasiliano.
    Non si potrebbe spostare Sala a SX e fare esordire Pereira che proprio scarso non mi pare fosse?

  46. vincenzo ha detto:

    E’ andata così…testa bassa e pedalare!, non cambia nulla.
    Un plauso ai tifosi presenti a Roma.
    Nota di colore: a una televisione un cronista ha detto che la Samp indossava una divisa simile a un pigiama!?: a me sinceramente piace molto.

    Forza Sampdoria: diluvio o non diluvio…ci vediamo venerdì sera per l’appuntamento con il diavolo! dove spero segni proprio Skriniar.

  47. P.SOLARI ha detto:

    A Roma puoi perdere ma con un rigore “ridicolo” al 94^ ….. girano a mille .
    La tristezza e’ che comunque si giochi alla fine se ad una “presunta” grande serve aiuto i signori arbitri trovano modo di darlo e, di sicuro, a parti invertite no rigore e probabile ammonizione per simulazione.
    Comunque i ragazzi hanno un gioco, mancano 2 pedine purtroppo ( terzino sin. e centrale aggiuntivo ), ma per ora si danno da fare, bravo Mister Giampaolo.

  48. Danilo71 ha detto:

    Buongiorno a tutti,
    Cavoli se brucia perdere così!
    Avevo perso l’abitudine ( sosta estiva e prime due di campionato più sosta ) e il risveglio è stato brutale!
    Che dire! Un rigore come quello che ci hanno dato contro al 93′ mi piacerebbe, un giorno, vederlo fischiato a nostro favore. Ma intanto è inutile parlare di queste cose, purtroppo, ci sono sempre state e ci saranno ancora che ci piacciano o no.
    Parliamo di quello che possiamo, cioè della nostra Samp e di come si è comportata sul campo.
    Primo tempo meraviglioso! Reazione dopo il gol subito tenendo botta senza subire il secondo, pareggio e occasioni multiple per chiuderla.
    Secondo tempo condizionato dalla lunga pausa: a noi è completamente scesa l’adrenalina e loro hanno avuto il tempo ( troppo secondo me ) di ricompattarsi e prendere coscienza di dover giocare in modo diverso. Probabilmente con l’intervallo classico di 15 minuti non avrebbero avuto la forza di farcela ma coi se e coi ma, purtroppo, lo sappiamo tutti, non si va da nessuna parte.
    Il centrocampo mi piace da morire e abbiamo ancora fuori condizione diversi elementi. Muriel è stratosferico ( è davvero il suo anno? incrociamo le dita )
    Note negative: Un calo fisico nel secondo tempo già denunciato anche contro l’Atalanta ( credo sia solo questione di tempo per vedere la squadra a regime per 90 minuti ); una fascia sinistra di difesa che non da troppe garanzie ( meglio Pavlovic ma onestamente un po’ poco, Dodò per ora inguardabile ); mancanza, a mio modo di vedere, di un centrale di esperienza ( ci risiamo ma Castan non è stato sostituito adeguatamente ) che non avrebbe fatto quel tipo d’intervento al 93′ perchè per quanto non ci fosse il fallo NON devi approcciare così l’attaccante in area a Roma a fine partita..MAI!!! ; forse manca un sostituto all’altezza di Muriel ma probabilmente non possiamo permettercelo e quindi va bene così.
    In conclusione, risultato a parte, sono soddisfatto. Abbiamo margini di miglioramento immensi e se non ci impiegano troppo tempo a farlo si può fare un campionato più che dignitoso ( cioè quanto nelle nostre possibilità ). speriamo solo che la mazzata non incida sul giovane morale della squadra e che Domenica affrontando un Milan in difficoltà ( anche se ieri mancavano parecchi giocatori quindi occhio perchè a Napoli la Domenica precedente con la rosa al completo hanno fatto un’ottima partita ) non ci sia un altro arbitraggio come quello di ieri.

  49. Master ha detto:

    Abitro + commento SKY si equivalgono. come avevo ieri previsto quii nel sito prima della partita come da copione. Attenzione ai così detti grandi club che presto qualcuno si stancherà di subire e voleranno calcioni, tanto i così detti grandi club stramiliardari le coppe le useranno solo per mangiarci il gelato Basta, bisogna cambiare le regole e l’etica, ponendo dei limiti agli uni e agli altri.. Si premiano i grandi denari, non più il gioco. e lo sport.

  50. andrea_samp ha detto:

    volevo dire è stata ..la Grande Sampdoro… mannaggia alle mie dita incrociate..

  51. Martino Imperia ha detto:

    Premesso che dal mio punto di vista stiamo parlando di una sconfitta immeritata e ingiustissima (il rigore non c’è punto e basta, checchè ne dica Spalletti che evidentemente ha fatto qualche patto col diavolo per esser sempre salvato per il rotto della cuffia dal suo arcinemico Totti).

    Detto questo, e ricordando che purtoppo sarà nelle cose quest’anno perdere punti per errori di gioventù qua e la’, mi sento di dire 3 cose:

    1) abbiamo un problema terzino sinistro: nè Pavlovic nè Dodò hanno giocato bene contro la Roma. Ma dal mio punto di vista non possiamo che insistere con uno dei 2 sperando che migliorino di partita in partita.
    L’alternativa di spostare Regini sulla sinistra non mi convince e, falla per falla, forse meglio lasciarla a lato che non al centro.

    2) Giampaolo ha fatto qualche errore. Anzi, più che errore gli ha girato male. con Skriniar e con il cambio di Muriel. Nulla di grave per carità, se portava a casa il pari eran mosse azzeccate, certo qualcosa di più per ingabbiar Totti si sarebbe potuto fare. Però dal mio punto di vista…. (vedi punto 3)

    3)Senza nominare nessuno e senza contraddire la politica societaria dei giovani, non bisogna vergognarsi di puntare anche su giocatori un pò più esperti quando è il caso. Cioè, se la Roma e Spalletti non si vergognano di farsi sempre slavar le chiappe da un quarantenne (e poi liquidarlo con un “è un giocatore come gli altri merito del gruppo”), non vedo perchè FACENDO LE DEBITE PROPORZIONI non dovremmo farlo anche noi con ciò che ci passa il convento. A volte le bandiere e chi crede nei nostril colori possono servire per 5 / 10 minuti. E non possiam permetterci di esser autolesionisti.

    • mauro sampbolzano ha detto:

      ciao Spalleti si lamentava in modo osceno pure per l’espulsione di de rossi nei preliminari di coppa..quindi è tutto dire da che bocca esce la predicozza

    • Fra Zena ha detto:

      le mancate contromisure su Totti per me sono state la chiave della partita. Non si può lasciare sempre libero uno come lui, la giocata la inventa sempre. Giampaolo deve sapersi adattare a volte, se no agli allenatori avversari basta niente a metterci in difficoltà. Capitolo difesa: secondo me al centro siam malmessi forse peggio che a sinistra, perchè Skriniar a me fa una paura enorme. Tre presenze in A, due rigori procurati, una punizione da infarto provocata al 93′ lo scorso anno contro la Lazio (ho buona memoria io…:)) . In un torneo tirato come la serie A, elementi simili possono fare danni serissimi, vedi Ranocchia o – in tempi meno recenti – Lassissi e Dieng. Speriamo nel serbo preso da Cagliari, se no è bratta. Ah, un’ultima cosa: ma il tacco di Quaglia a fine primo tempo? Per me è un grosso errore, se stoppa e tira anzichè colpire di tacco andiamo 1-3 e finisce la partita o quasi…

    • SerAmsterdam23 ha detto:

      Ciao,
      io sarei d’accordo con te sul punto 3 ma ormai temo che sia impossibile, si e’ arrivati troppo in la’ con la tensione.
      In altre circostanze sarebbe stata la cosa piu logica (e bella!) ma non e’ andata cosi e non credo succedera’.
      Comunque come detto nel mio commento con questo’management’ il problema bandiere non ci riguardera’ piu’ per mancanz adi tempo

  52. SerAmsterdam23 ha detto:

    Ciao a tutti,
    rimango un po amareggiato dell’esito finale ma la squadra gioca piuttosto bene secondo me. Vedremo sulla distanza su quale parte della classifica si navighera’. Pero’ mi sembra un’alchimia migliore dello scorso anno, Alchimia perche’ non riesco a parlare di squadra visto che cambiera’ a gennaio, e poi, a giugno ancora ma vabbe’ almeno si e’ chiarito il meccanismo gestionale.
    Sul lato tecnico, la parte sinistra della difesa e’ il problema principale con Dodo’ devastante, purtroppo non in positivo e, Pavlovic che per ora semplicemente sembra…un po’ scarsino. Ma magari si ambienta e migliora.
    Anche al centro della difesa siamo un po cortini. Skriniar secondo me e’ molto sfortunato perche’ e’ stato coinvolto gia in due rigori molto dubbi. Credo debba solo ‘scafarsi’ un po perche’ e’ ancora ingenuo per questo livello. Pero’ mi pare abbia anche delle qualita’. E poi spero che ne so, che Krajnc si riveli un fenomeno…(cito lui perche’ non ha mai giocato cosi ho questa piccola speranza : )

    Ho esordito dicendomi amareggiato. Non e’ il risultato in se e neppure penso al complotto, magari pilotato da Sky. E’ piu semplicemente che mi sembra che in qualche modo, si sia arrivati al punto che comunque le ‘Grandi’ , di dritto o di rovescio, (complotto, soggezione, condizionamento ambientale o altro che sia) vengono NON sfavorite (eufemismo mi pare si chiami) contro le ‘Piccole’.
    Un rigore come quello di ieri, a parti invertite, non lo vedremo mai; men che meno al 93′ e forse neanche se si gioca a Marassi.
    E da qui il dubbio che mi inizia ad attanagliare: devo sperare che questo ambiente (sarebbe sport all’anagrafe) migliori, oppure piu semplicemente di entrare a far parte del gruppo delle Grandi?
    No, non intendo attraverso i risultati e le vittorie, parlavo di Cinesi, Arabi, Russi…

    • Paolo1968 ha detto:

      Io spero che le grandi si facciano il loro belin di campionato internazionale e ci lascino il calcio.
      Da poveri sì, ma tanto io non devo guadagnarci niente.

  53. bubu64 ha detto:

    Buongiorno a tutti ankio come voi sono rimasto malissimo del risultato di ieri anche per come è maturato.Mentre le squadre erano nello spogliatoio speravo vivamente che l’arbitro sospendesse la partita perchè avevo una brutta sensazione che poi si è avverata.Volevo fare un paio di considerazioni..la prima è che ci sta la reazione della Roma fischiata nel primo tempo surclassata dal brillantissimo gioco della Samp, pero’ scusatemi ma Totti che ha quasi quarant’anni ha potuto giostrare a piacimento mettendoci in difficoltà e diventando il vero protagonista; mettendogli alle calcagna uno scazzacani le cose sarebbero andate diversamente.Poi seconda considerazione uscendo Muriel non mi metti quel monolite di Budimir ma siccome Florenzi aveva avanzato il raggio d’azione cosi’ come Perez, ci butto dentro O Praet o Bruno Fernandez e li costringo a stare guardingi nel contropiede.In ultimo la chicca Dodo’ i entra e èpoi esce per la pessima figura oferta.Sinceramente comincio a capire perchè Giampaolo non è mai andato in una grande squadra, perchè pur essendo un buon allenatore che fa giocare bene le sue squadre e prepara bene le partite, non sa leggere la partita in corso.Mi dispiace dire questo perchè mi piace anche ed è simpatico pero’ fa i cambi come nel subbuteo esce terzino entra terzino, esce punta entra punta..questa è una mia opinione spero di essere smentito ma non so…..Ah dimenticavo il rigore è una vera barzelletta questo arbitrino d’allevamento non aspettava altro, infatti Alvarez gli ha detto ma se fosse successo nell’altra area?Appunto l’ha subito espulso col sorrisino sulle labbra.

    • claudio66 ha detto:

      Quoto tutto, analisi perfetta.

      Nonostante tutto, però, Giampaolo vale 50 volte Sinisa e 100 volte Montella: venerdì sera spero che si riesca a vincere 4 a zero con uno dei peggiori Milan degli ultimi anni.

    • Maurizio ha detto:

      La penso come te l’allenatore o il tattico se per caso ce l’abbiamo non hanno capito la situazione non facendo i cambi adeguati e subendo quelli dell’avversario spalletti…..che ha tappato il naso e ha fatto entrare il pupone la prima cosa da fare era mettere uno che lo seguisse ovunque.. Ha fatto quello che voleva giocava di prima intollerabile… Il mister è bravo a dare un gioco alla squadra ma la tenuta atletica e mentale e l’errore nei cambi da subbuteo mi fa pensare che sia il suo limite

  54. Emanuele Sv 83 ha detto:

    Io penso, invece che gli arbitri siano fin troppo bravi altro che scarsi, nel dubbio a favore di squadre più “quotate” anche a 20 secondi dalla fine il rigore inesistente diventa nettissimo (a parti invertite sicuramente ci avrebbero dato giallo per simulazione) siamo alle solite, sarebbe sbagliato pure chiamarla sudditanza psicologica, qui è malafede e basta, e vedere giocatori (con quello che prendono) fare queste sceneggiate (anche quando le fanno i nostri ovviamente ) mi fan veramente inc…… se avessero segnato in una delle occasioni avute prima nessuno avrebbe detto nulla.
    Nel complesso quella di ieri è stata una buona Samp anche se a 2 facce, Muriel indispensabile, (che gol! ) peccato per il jet lag, Quaglia tutto cuore samp, Alvarez a corrente alternata, Torreira polmone d’acciaio, Linetty da lotta, San Viviano the wall e purtroppo come si sapeva difesa ballerina e peccato per il cambio bruciato al posto di Dodô doveva entrare Praet e al posto di Muriel forse meglio Schick, ma col senno di poi si è un pò tutti maestri. Saluti… e forza Samp.

  55. Klaus Lavagna ha detto:

    Attendo con curiosità mista a timore la partita con il Milan perchè penso ci possa chiarire molti dubbi.Sono d’accordo che il lungo stop per la grandinata possa averci penalizzato,però le continue incursioni romaniste del secondo tempo con difesa aperta e spiazzata mi hanno fatto ricordare come un incubo la maggior parte delle partite esterne dello scorso campionato.Non sarà forse che quando comincia a mancare la benzina per il pressing continuo e forsennato della prima frazione di gioco ci scomponiamo,non riusciamo a mantenere un’efficiente linea difensiva e soffriamo maledettamente le folate avversarie?D’accordo che contenere dei folletti come Salah non è semplicissimo,ma fermare dei lampioni come Dzeko per dei centrali non rapidissimi come i nostri non dovrebbe essere impossibile.Potremo giudicare in seguito la capacità di lettura delle partite da parte di Giampaolo che è bravissimo nel preparare la gara ma appare un po’ ingessato nel fare i cambi o nello spostare di ruolo i suoi uomini durante l’incontro(vedi la mancata marcatura di Totti).Non affronto il capitolo Dodò perchè tutti noi tifosi al momento del suo acquisto ci siamo domandati il perchè di questa operazione di mercato.Un’ultima considerazione sul rigore:senz’altro dubbio e figlio della solita sudditanza psicologica degli arbitri,però non dimentichiamo che anche la seconda ammonizione dell’atalantino con conseguente espulsione era discutibile e non credo che in questo caso l’arbitro sia stato condizionato dalla presenza di Ferrero.Quindi non piangiamoci addosso e pensiamo solo a ringraziare venerdì prossimo Montella per i momenti di gioia che ci regalato a piene mani lo scorso anno.

    • doria65 ha detto:

      L’espulsione di Carmona, se presa come episodio singolo, era sicuramente affrettata. Se inquadrata nel contesto di una squadra che come credo calcistico del suo allenatore ha quella di interrompere TUTTE ma proprio TUTTE le azioni avversarie con falli sistematici “a rotazione” ci sta tutta, era semplicemente finita la rotazione… Conta i falli fatti fino a quel momento: inaccettabile. Se e quando Piangerini lo capirà, diventerà un grande allenatore, altrimenti fallirà come ha fallito ovunque, meno che da quelli là…

    • Stefano_1970 ha detto:

      @ Klaus
      Miha preparava le partite bene, poi nell’intervallo gli preparavanzo le contromosse e le situazioni venivano ribaltate.

      Qui al momento siamo ancora al confine con il calcio estivo… come influisca la preparazione estiva sulla difformità nelle prestazioni atletiche tra primo e secondo tempo é un mistero, ma non dubito che entro novembre si assestino…o comunque imparino a gestirsi nel corso della gara.

  56. BIGROBBY ha detto:

    bionda cosa stai dicendo, brusco risveglio?
    abbiamo dato spettacolo nel primo tempo con azioni da gol, e nel secondo tempo con tutto quello che è successo abbiamo rischiato di pareggiare. Se hai visto la partita, ne dubito, Alvarez si è mangiato un gol ma non ne parlate voi giornalisti. Parlate di Cassano, del Viperetta ecc.ecc. Erano anni che non vedevo una partita dominata un tempo a Roma. A proposito io ero a Roma, bagnato, incazzato ma felice per aver visto finalmente dei giocatori veri.
    FORZA SAMP FOREVER
    E i gufi dove sono?

    • Paola Balsomini ha detto:

      Brusco risveglio perché si stavano già assaporando i 9 punti, non certo per il gioco

      • Marco62 ha detto:

        Paola perché Giampaolo non ha rilasciato interviste nel dopo partita, tra parentesi due giornate ad Alvarez e 5000 euro di multa a FERRERO, ma non si può dire nulla, cosa ha detto per meritare 5000 euro, che dzeko è un grande attore….dai…assurdo

        • Paola Balsomini ha detto:

          Giampaolo era troppo inc….sulla multa no comment

          • giovanni ha detto:

            però, però,…l’avv. romei non è tesserato, ma anche in lega, federazione ecc parole sue sanno chi è, però potrebbe dirne di tutti i colori e non rischiare nulla ne dal punto di vista squalifiche e nemmeno una multa per se o per la sampdoria….è poco più di un tifoso che esterna al bar o su un blog no??? quindi d’ora in poi spediamo lui a sbraitare qualsiasi rivendicazione. semplice no?
            (paola, si capisce che è una battuta???) un saluto e grazie per gli aggiornamenti; buon lavoro

        • Paolo1968 ha detto:

          Sulla multa direi che è un chiaro segnale: non toccare la casta degli arbitri. Punto. Ha detto che Giacomelli ha sorriso e questo basta, evidentemente.

  57. Luca ha detto:

    Da Milano si stanno già attrezzando per la partita contro di noi ! Montella alza la voce ( sarà mica preoccupato ?) iniziano a parlare di rigori non dati Domenica a Bacca !!!! Mi auguro veramente che Venerdi sera non ci sia una delusione ma una squadra cattiva , determinata e spietata ! Scusa Paola ma Montella per come si e’ comportato con noi merita solo fischi e una sonora sconfitta ! Marassi una bolgia e speriamo non ci sia il solito aiutino !!!!!! Dodo’ per favore basta, basta!!!

    • giovanni ha detto:

      ciao luca; mettiamola così: sembrerò strano ma l’anno scorso a milano a noi “regalarono” un rigore; ricorderai anche tu che eravamo all’88 circa di una partita finita da ore e che il successivo penalty ci è stato assegnato contro l’atalanta quest’anno (più o meno 10 mesi…media invidiabile tipo roma…
      però eravamo 4-0 per loro…con la prestazione inconsistente della samp; ecco mettiamoci nelle stesse condizioni ed un’errore dell’arbitro a parti invertite lo accetterei un pò più volentieri.
      detto ciò sono preoccupato anch’io per l’aria che tira…
      un abbraccio

    • Paolo1968 ha detto:

      Macchè fischi e fischi….
      Ma chi è che credeva che fosse venuto qui per amore? C’è ancora qualcuno?
      L’indiffferenza per lui sarà la cosa migliore. Montella sa che chi se lo merita viene a Genova e gli viene tributata un’ovazione dallo stadio intero.
      L’indifferenza gli farà molto più male e non lo caricherà, nè lui nè i suoi calciatori.
      PS: mi ricordo i fischi a Icardi cosa hanno prodotto….. compreso quel tonno di Lopez che inferocito ha voluto tirare (sbagliare) il rigore al posto di Eder….

  58. Max Samp ha detto:

    Amici Doriani pero’ la partita come si era messa il primo tempo e della maniera impostata da Giampaolo mi sembrava tanta cosa…!! fa anni che non ho visto giocare la mia Samp cosi “parlo del primo tempo certo”…!!
    Si pecca sulla fascia Sinistra certo d’accordo con tutti Pavolicin difficolta’…Dodo’ impresentabile ..resta Pereira e Amuzie che puo’ giocare a sinistra.
    Rigore inesistente …Viviano sempre presente…!!!
    Centro campo operaio … come piace a mé!
    Mai visto una partita’ sospesa x 80 minuti o quasi ..mai quindi i ragassi zueni normale che abbiano sceso in tensione e concentrazione ,la partita doveva essere riportata e basta
    Certo fa’ male ma ho visto tante belle cose superiori alle brutte …
    Roma Ladronaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…!!!
    Un complimento agli UTC presenti ..si ci sentiva a casa !!!

    Forza Doria Sempre !!!

  59. Paolo1966 ha detto:

    Vorrei sottolineare un aspetto che puo’ spiegare il black out del secondo tempo.

    Generalmente quando un “underdog” (leggasi sfavorito) sta’ compiendo un’impresa la cosa peggiore che puo’ capitargli e’ di aver e il tempo di pensarci.

    Basta guardare nel tennis come i veterani in difficolta’ ricorrano a tutti I trucchi possibili per far perdere il ritmo all’avversario in vantaggio. O come in altri sport si possa ricorrere al time out.

    I nostri l l’impresa la stavano compiendo eccome, in vantaggio e con un primo tempo giocato quasi alla perfezione contro una squadra che “per amore o per forza” dovra’ stare in vetta alla classifica, a costo di farla viaggiare al ritmo di 1,3 rigori a partita…

    Belin, se non ci si deve pensare ai nostri giovani di tempo per pensare ne e’ stato imposto in abbondanza.

    Ci sta’ quindi che mentalmente abbiano faticato a riprendersi.

    Poi ci puo’ stare tutto il resto, farsa del rigore compresa, ma l’ottimo primo tempo rimane.

    Poi e’ evidente che non siamo una macchina perfetta, quindi coi ns giovani qualche passaggio a vuoto ci sta’, come lasciar giocare Totti di prima fra le linee senza steccarlo (peraltro penso che in questo sia ancora uno dei migliori al mondo) come non essere stati in grado di tenere la palla alta, soprattutto negli ultimi secondi o come non saper temporeggiare in area contro un giovane bosniaco che grazie al cielo e’ fuori pericolo dal malore improvviso che lo ha colto in campo… (PS spero che al ritorno una bella stecca qualcuno gliela stampi su una caviglia in modo da togliere a tutti la curiosita’ di vedere come fa quando viene effettivamente colpito…)

    • Lollo ha detto:

      D’accordissimo con la tua analisi Paolo ! Dissento solo, ironicamente, sulla stecca a Totti: per i media nazionali fare un ( brutto ) fallo a Totti equivale all’ omicidio premeditato…ricordi il fallo a centrocampo che gli fece anni fa tal Vanigli dell’Empoli e che lo costrinse a diversi mesi di stop ?? brutto quanto vuoi, forse cercato, ma fallo di gioco come sempre ce ne sono stati ( Zuniga su Neymar, Payet su CR7, )…ne parlarono per mesi …crocifiggendo il malacapitato mestierante empolese…..

    • Marco ha detto:

      Voto a favore della stecca energica al ritorno, anche a costo di sacrificare un rosso! Però lontano dall’area per favore.

    • Alessio ha detto:

      Paolo quoto appieno. Mi hai fatto troppo sorridere!!!!
      Milano non mangerà il panettone fidatevi e venerdì daremo spettacolo.
      Forza doria

  60. moussa dembele' ha detto:

    Mi permetto di segnalare l’articolo di Parodi (ospite delle trasmissioni di Primocanale ): http://genova.repubblica.it/hermes/inbox/2016/09/12/news/titolo_non_esportato_da_hermes_-_id_articolo_4513306-147639844/

    Per me quello che scrive è perfetto. Ci sono gli elogi e le sottolineature delle “sulenni minchiate” (Paola passami la citazione di Camilleri) di questa dirigenza.
    Sarà un criticatore mugugnone anche lui?

  61. Massimo Pittaluga ha detto:

    riguardando la rosa speriamo bene che silvestre regini e sala accusino pochi stop perchè la coperta dietro è molto corta. a parte perreira che dietro può sostituire sala e magari crescere a sinsitra il meno peggio sembra pavlovic e oggettiviamente il reparto arretrato è carente. da centrocampo in su la squadra sembra invece completa anche se analizzando le partite i ns gol sono venuti da prodezze di muriel sia nel gol che negli assist. ovvio che la samp non possa permettersi un sostituto di pari valore a muriel ma il cecko skic o come si scrive forse potrebbe essere con doti diverse meglio di budimir che però il suo lo ha fatto. domenica speriamo di vedere praet per lo squalificato alvarez e di fare la festa a montella. malgrado affetto e stima per il giocatore che è stato da mr è stata una delusione, più che per i risultati per lo scazzo che aveva manco fosse venuto gratis e per forza. quell’atteggiamento passivo non l’ho proprio capito. peccato ha rovinato in parte una bella storia con la samp.

  62. piero ha detto:

    Ragazzi ma di cosa parliamo? Ieri la Rosea ha già impartito la sua “assoluzione”:

    “…non scandaloso concedere il rigore….”

    A posto così. E venerdì col Milan altro furto assicurato, visto che stanno piangendo da tre giorni. Vediamo che arbitro manderanno. Ho già i brividi

    • Paolo1968 ha detto:

      Anche noi stiamo piangendo. Magari l’arbitro da un rigore inesistente a noi e uno a loro, così è davvero imparziale.
      Mi ricorda una vignetta di 100 anni fa del Guerin Sportivo che recitava: “il vero arbitro imparziale è quello che si fa pagare dalle due squadre e poi le costringe al pareggio”.

    • Doria65 ha detto:

      Uno tra Valeri e Orsato. Scommettiamo?

      • piero ha detto:

        Temevo anche io uno di quei due. Hanno scelto Irrati invece. Non ha tanta esperienza. Speriamo non si faccia influenzare dalle strisce verticali. E comunque per rispondere a Paolo1968 noi piangiamo a ragion veduta.
        Ti ricordi l’ultima volta che ci hanno concesso un rigore dubbio o inesistente?
        A me viene in mente quello in casa con la Fiorentina due anni fa quando Aquilani sgambetta senza volere Soriano. Ma lì il contatto c’era… e poi?

      • Paolo1968 ha detto:

        Irrati

      • Paolo1968 ha detto:

        Giacomelli addizionale di Crotone Palermo

  63. Gipo Samp ha detto:

    A parti invertite il rigore non sarebbe stato dato, ma questa è storia di sempre. Leggo in generale commenti positivi e perfino euforici, mentre si dimentica di analizzare che domenica si è ripetuto lo stesso copione di Empoli e Atalanta. Nel pt. gran possesso palla a centrocampo con due eurogol di Muriel, senza nessuno che tenti di verticalizzare poiché in mezzo al campo c’è un Alvarez, lento e lezioso, che gioca di preferenza per linee orizzontali e non ha visione di gioco e capacità di lanciare gli attaccanti. Nel st. è stato fatto un unico e innocuo tiro in bocca al portiere da Alvarez al 35’, come accaduto nel st. contro l’Atalanta con un solo tiro di Praet al 49’. Un po’ poco per pretendere di vincere a dispetto della premessa. Fernandez e Praet e altri sempre in panchina o usati per spiccioli di partita. La Roma è cambiata nel st. quando è entrato in campo il vecchio Totti. La fase d’attacco nella Samp sembra non esistere perchè non si vede mai un’azione corale che porti un attaccante al tiro. (eccezione gli eurogol di Muriel che sono a titolo personale). Il compito principale dei nostri attaccanti è di retrocedere per dare una mano indietro. Budmir nel Crotone segnava mentre sul blog è criticato non tenendo in considerazione che un attaccante ha bisogno di assist e di palloni giocabili per segnare dei gol. (Pazzini alla Samp con Cassano: 75 pres. 36 reti. Al Milan 74 pres. 21 reti con un organico di squadra superiore). Quagliarella, anche lui pur non essendo coinvolto nella manovra d’attacco, è un vecchio marpione che sa farsi trovare nel punto giusto in area per metterci lo zampino. La difesa che era il punto debole non è stata per nulla rinforzata ma indebolita. Non si capisce perché si continuino a regalare soldi all’Inter come nel passato, acquistando per 4 milioni un inutile e dannoso Dodò che tutti sanno essere una negazione come difensore.

    • Stefano_1970 ha detto:

      Non lo so se a parte invertite il rigore non l’avrebbero concesso, ma chiaramente ho il dubbio che oltre un cartellino per simulazione non si sarebbe visto altro.

      Quello che so é che nella vita ci devi provare a fare le cose per bene e Skriniar é stato un autentico pollo…

    • Bulgaro ha detto:

      Alcune cose condivisibili, ma devi anche tenere conto che eri a Roma contro una rosa che vale almeno 7 volte la nostra e zeppa di giocatori d’esperienza … già giocare un tempo bene (potevamo chiudere 3 a 1) è un ottima cosa.
      Poi non c’è controprova, ma la pausa e Dodo li abbiamo accusati parecchio, probabilmente le teste sono ancora troppo acerbe.
      Io vedo un identità, non siamo fluidi in avanti, ma 5 gol in 3 partite indicano che non siamo nemmeno pessimi e se fossi in un allenatore cercherei anche io di giocare sulla corsa di muriel in questo stato di grazia.

  64. marco, ny ha detto:

    Secondo me era rigore, nel senso che le regole valgono nel contesto in cui si applicano. E un difensore di una squadra come la nostra deve sapere che al 92′ sul campo della Roma lui l’avversario non lo deve nemmeno sfiorare. Perché se no, in quel contesto, è rigore. Per me non è tanto colpa di Srkiniar, quanto di chi non gli ha insegnato i pesi e le misure del campionato italiano. In un anno che è qui, qualcuno doveva farlo. Anche Romagnoli fece un errore del genere a San Siro con l’Inter. Da allora credo che abbia imparato. Skriniar farà lo stesso e se è un buon giocatore verrà fuori.

    • mauro sampbolzano ha detto:

      scusami Marco,ma dal momento che dici siamo sul campo della roma si è già capito tutto,cioè che li i rigori a favore li danno sempre e comunque,inoltre a parti inverse credo che il nostro sarebbe stato ammonito per simulazione, prova a pensarci bene così si lavava le mani alla pilato ponzio. e usciva festante dallo stadio come poi è uscito lo stesso ..con il sorrisone in bocca (di rosa)

  65. BIGROBBY ha detto:

    Agli innamorati di Lollo andatevi a vedere i due gol che ha preso il torino. Sarebbe bello che anche il vostro angiolino andasse via e largo ai giovani, bravi, grintosi e mi sembrano anche troppo educati.
    Grande samp, grande viperetta,.
    Sapete dove è finito il gufo che si firma flachi !!!!!

  66. petrino ha detto:

    finalmente a gradinata sud hanno abbandonato il politicamente corretto. Finalmente e’ stato detto a chiare lettere che gli arbitri indirizzano le partite e ne condizionano il risultato.Che criticare l’ allenatore e i suoi errori non e’ lesa maesta’, che dire che un calciatore e’ un bidone non e’ un sacrilegio, che certi acquisti e certe vendite puzzano di bruciato.,che certi lanci da una porta all’ altra sono da calcio da oratorio.
    Non ne possiamo piu’ di interviste melense ai vari consulenti del presidente senza azioni, che ci pontifica sullo stadio quant’e’ bello, salvo poi allagarsi a mo’ di piscina.
    Finalmente.

  67. YumaS2001 ha detto:

    benvenuta a Paola e ciao a tutti,
    sono stato assente per un po’ ma adesso va tutto bene (o meglio, il peggio è passato).
    .
    l’inizio campionato ha portato molto più di quanto io mi aspettassi.
    gli innesti sembrano giusti sia per il campionato che per le prospettive future
    giovani da crescere e valorizzare per le plusvalenze che permetteranno di disputare ancora altri campionati.
    .
    i giovani vanno aspettati e fatti crescere, anche se ciò comporta errori che, fatalmente, ti fanno perdere punti ….. e mi riferisco proprio all’episodio del rigore.
    l’arbitro no aspettava altro che un pretesto, anche una fiatata dopo avere messo troppo aglio sulla bruschetta, per fischiare il rigore.
    e così è stato.
    .
    adesso sotto con montella, grande delusione dell’anno scorso, e grande delusione, per ora, a milano quest’anno.
    e stato e rimarrà sempre un grande cuore blucerchiato, ma fargli sgorgare due lacrime, venerdì sera, mi riempirebbe il cuore di gioia.
    .
    infine, due parole sul viperetta: tra tanti presidenti è stato l’unico a farsi vedere ad amatrice.
    un plauso per questa sua uscita, ancora di più che per avere allestito una rosa competitiva per il risultato sportivo che ci si è prefissi (campionato dignitoso e valorizzazione dei giovani)
    .
    P.S:: paola, qui sul blog, diamoci del tu

  68. robmerl ha detto:

    gli amici del blog hanno già detto quasi tutto. Aggiungo tre considerazioni:
    1) Pedro Pereira non farebbe un po’ meglio di Dodò sulla sinistra?
    2) Giampaolo è bravissimo ma doveva passare al 442 o al 451 inserendo un centrocampista in più nel 2° t.
    3)occhio al milan: ha una difesa ridicola ma i cavalloni niang e kucka fanno paura in campo aperto

  69. blucerchiato66 ha detto:

    Vorrei spendere due parole sul campo di Marassi.
    Il campo è stato rifatto di recente con metodi innovativi, a detta di tutti.
    Proprio pochi giorni prima della domenica calcistica alluvionata, Romei aveva parlato del campo come uno dei migliori d’Italia.
    Risultato: a Genova non si è giocato, a Roma si è ripresa la partita giocando il sciaguratissimo, per noi, secondo tempo.
    Sembra che sia stato rifatto tutto ma non sia cambiato niente.

    • Paola Balsomini ha detto:

      Però ti assicuro che sarebbe bastato aspettare come a Roma e si sarebbe giocato. Ero a Marassi e alle 17 il campo era perfetto …diciamo che ha vinto la Fiorentina

      • Paolo1968 ha detto:

        C’è da dire che a Roma c’è stata una grandinata fortissima, che ha l’effetto di impedire il gioco, ma che si scioglie più o meno lentamente, dando al campo il tempo di assorbire l’acqua.

    • Stefano_1970 ha detto:

      In un mondo normale sarebbe a disposizione dell’arbitro una scheda tecnica circa le capacità drenanti dell’impianto con tanto di tabella di simulazione in base ai mm. Caduti + numero telefonico dell’Arpal o altro ente preposto informare in tempo reale sulle evoluzioni meteo previste per l’immediato. Con questi strumenti ci sarebbero marini di errore ridotti.

  70. Stefano_1970 ha detto:

    Sono curioso di vedere Praet contro Milan e Bologna.

  71. Martino Imperia ha detto:

    Ci sono delle novità su Cassano?

    Qualcuno sa perchè non gli è stato concesso di allenarsi con la Primavera?

    Forse è ancora contagioso?

  72. giovanni ha detto:

    chiedo scusa ma le faccio un’annotazione dopo un mese che samplace è roba sua…ma paola BASOMINI come recita il titolo del blog????
    l’ho notato solo ora. un saluto

  73. petrino ha detto:

    kucka e’ squalificato. La conduttrice di gradinata sud va a vedere il genoa con la fiorentina. Non sono piu’ i tempi di una volta.

  74. Luca ha detto:

    Buongiorno Paola, leggo oggi che Montella dopo un’autentica sfuriata ai suoi giocatori chiede dignità e senso di appartenenza da scaricare domani sera in campo ! Ora avendo tutto il diritto di chiedere quanto mi chiedo ma perché lo scorso anno con noi andava invece tutto bene ( nonostante un gioco e delle prestazioni pessime e irrispettose) mai un’alzata di voce , mai richieste di maggior impegno anzi!!!!! Un motivo in più domani sera per suonatli e suonarli ben bene ( calcistica mente parlando) che delusione ( si noterà) che e ‘ stato per noi Montella allenatore !!!!! Io non lo contesterei nemmeno !!!!!!!!! Cosa ne pensi?

    • Paola Balsomini ha detto:

      Boh guarda non so. Per me il Montella dell’anno scorso resta un mistero. Mi sembra però che i problemi al Milnan siano gli stessi…

      • Sammy ha detto:

        semplicemente Montella, d’accordo col guitto viperetta, era d’accordo di essere di passaggio qui per liberarsi dalla clausola della fiorentina. poi se ne sarebbe andato a prescindere

  75. Stella ha detto:

    Arbitrerà Irrati , ma Orsato è addizionale,attenzione ai contatti in area……..
    il milan ne ha perse due di seguito, possono fargli perdere la terza? Non credo.
    La Samp può essere nuovamente soggetta a furto con scasso? Si,credo!

  76. gioia ha detto:

    Beh, ora a mio parere quel presidente che ci ritroviamo potrebbe anche smetterla di menarlo a Cassano.
    Antonio sta zitto ed ingoia.
    Viperetta va in radio e lo prende per il culo.
    Non ci stupiamo se Antonio sbrocca e lo va a prendere a cinghiate!

    • YumaS2001 ha detto:

      è quello che il viperetta vorrebbe, per applicare la clausola anticassanate, che con romei non poteva applicare in quanto romei non è un tessarato ma solo un consulente esterno

    • Doria65 ha detto:

      Sono i giornalisti che glielo menano… Se vanno da Cassano, parala pure lui, tranquilla…

    • Martino Imperia ha detto:

      Concordo. o forse lo scopo è proprio quello: farlo sbroccare per tagliarlo tramite clausola anti cassanate.

      Ogni giorno è un dispetto e uno sberleffo

  77. petrino ha detto:

    non ci posso credere. Giampaolo non ha convocato Pavlovic e ha convocato dodo’. Vedrete che lo fa giocare, cosi’ suso lo infilza come ha fatto nel derby di ritorno.
    Comincio a capire perché Giampaolo su 9 anni ha avuto 7 esoneri. Il troppo fumo ottenebra le meningi.

  78. petrino ha detto:

    ho sentito un’ indiscrezione secondo cui domenica la roma aveva avuto conoscenza . in camera caritatis, che avrebbero giocato alle 17. e pertanto avrebbe anche provveduto ad un’ alimentazione supplementare, visto il tempo trascorso, oltre ad una forma mentis adeguata all’ orario nuovo. La samp invece e’ stata tenuta all’ oscuro di tuttoe senz’ altro cio’ ha pesato nel rendimento.
    Ho visto una classifica degli arbitri nella scorsa stagione, secondo vari parametri di giudizio da parte degli organi preposti. Ebbene Giacomelli era ultimo, assieme a gervasoni, atro fischietto da incubo. Ierrati non ci ha mai arbitrato.

  79. Marco Risso ha detto:

    Sinceramente e onestamente..la Roma ci ha preso a pallonate nel secondo tempo..se non e’ finita 5-2 e’ solo merito si San Viviano..se poi vogliamo aggrapparci agli specchi facciamo pure ma..la dura realta’ e’ questa.
    Temo una secoda sconfiita con il Milan e spero che i nostri giovano non subiscano il contraccolpo.A differenza di molti,ritengo che il nosto allenatore abbia “ceffato” i cambi a differenza di Luciano Spalletti..si e’ capitpo perche’ uno allena squadre da champions e un’altro allena squadre medio basse.una lezione di calcio…le partite durano 95 minuti e non 45..capito mister Gianpaolo?

    • YumaS2001 ha detto:

      viviano è li per parare, quindi ha fatto il suo
      spalletti ha messo totti
      giampaolo ha messo dodò
      .
      detto questo fossi stato io Giampaolo avrei giocato 10 contro 10, attaccando al culo di totti un marcatore qualsiasi che gli togliesse anche l’aria da respirare.
      tanto totti gioca da fermo.
      .
      a roma si può perdere, la loro rosa vale più di quella della samp
      la loro esperienza è maggiore
      il loro peso politico è maggiorissimo
      .
      è stata una ottima prestazione fino al 45 esimo; quello che è successo dopo è stato una estrazione sbagliata alla lotteria della fortuna..
      se skriniar avessee avuto 15 partite di esperienza in più on avrebbe provocato il rigore ed era 2 a 2 (rigore che non a roma e non contro la roma, forse, non avrebbero neanche fischiato!!!!)
      .
      volevo anche precisare che la tua osservazione è legittima ma mediata con le mie osservazioni, forse, fanno vedere il bicchiere mezzo pieno e non mezzo vuoto 🙂
      .
      speriamo bene per domani sera

    • Max Samp ha detto:

      Caro Marco Risso lo hai visto il primo tempo…???? una lezione di Calcio ..???ma fammi il piacere va’…

    • Paolo1968 ha detto:

      Devi beccare i 45′ giusti perchè i primi della Roma sono stati allucinanti. Sui cambi… Spalletti quando è disperato mette Totti e incredibilmente riesce sempre il miracolo. Alcuni cambi di Giampaolo erano forzati, Pavlovic rotto, Dodò inesistente oltre ogni immaginazione.
      Le partire vanno viste nei 90′, se il primo finiva 3-1 niente da dire. Onestamente.

    • Doria65 ha detto:

      Pavlovic si è fatto male. Certo, era meglio lasciarlo così si spaccava il ginocchio, vero?

    • Bulgaro ha detto:

      E solitamente gli intervalli durano 15 minuti non 60 …

    • Gipo Samp ha detto:

      Ciao Risso d’accordo sui cambi e anche 100% col 5 a 2. Purtroppo Giampaolo è innamorato di Alvarez perché è adatto al suo credo del possesso palla e dimentica che le partite si vincono attaccando e creando occasioni da rete. Con soli due tiri in porta nei st. di Atalanta in dieci e contro la Roma, vinci solo se ti va bene. Così è stato con gl’Atalanta ma il giochino non è riuscito con la Roma. Rigore al 93′ concesso perché la Roma ti fa fare carriera arbitrale e per la mancanza di esperienza del nostro giovane difensore.

  80. petrino ha detto:

    ma quando mai dodo’!!! Regini a sinistra e skriniar centrale con silvestre.
    Dodo a sinistra e sara’ infilzato da suso come nel derby.
    Giochera’ lapadula punta centrale e bacca fuori.
    Dodo’ va ceduto negli E.U. come renan garcia.

  81. aldo campi ha detto:

    si registrano dichiarazioni di malcontento da parte di tutti i tifosi nei confronti degli arbitri che domenicalmente…una volta…ci dirigono in modo non proprio ortodosso le partite…da parte di una maggioranza sono parole dure…ma no sono seguite dai fatti….per esempio quando si gioca in casa e il direttore di gara ne ha fatte di cotte e di crude…..e non è la prima volta…sarebbe bello vedere all’uscita dei distinti…dove normalmente escono i pulman e le macchine di servizio…..non il solito capannello di poche persone adirate….ma per esempio la presenza di mezza gradinata…quelli più arrabbiati per far capire a chi di dovere che ha sbagliato….anche perchè nelle sedi preposte credo che non venga fatto notare nulla …..a meno che l’errore non sia stato commesso nei confronti di una grande…

  82. Luca ha detto:

    Caro Marco ( Risso) pur riconoscendo la totale e inspiegabile scomparsa dal campo di 30 minuti alla squadra ( Muriel alla canna del gas e l’entrata scriteriata di Dodo hanno pesato ) ti faccio una domanda da ex calciatore in campo dilettantistico , sai cosa possa significare l’interruzione di una partita che una squadra composta di giovani sta dominando contro una squadra innervosita composta da marpioni e campioni che si sta al contrario sgonfiando ? Beh per esperienza ( naturalmente non a questi livelli!!!) l’adrenalina , l’entusiasmo e la tensione positiva per i primi scende fino al rilassamento mentre per i secondi cala la tensione negativa e la rabbia ( che potrebbe ritorcerai contro ) ed aumenta di conseguenza la tranquillità che si trasforma in carica agonistica ed autostima se poi ci mettiamo l’entrata di un Totti che ha avuto non 10 minuti per scaldarsi ma quasi un ‘ora! Come vedi la “fortuna” ( chiamiamola così 🙂 ha girato dalla parte giallorossa ( che strano !!!!!!) credimi non e’ tutta colpa di Giampaolo e della squadra!

  83. danilo ha detto:

    Paola, ma carbonero che non è convocato è nuovamente rotto?
    qualcuno sa di preciso qualè la situazione reale di questo giocatore?
    Nella storia del calcio nessuno e ‘ mai stato fuori cosi’ tanto tempo per un menisco….almeno cosi’ fan passare la storia

  84. bubu64 ha detto:

    Eh già se come sembra dai media, indisponibile Pavlovic mette dentro Dodo’ sulla sinistra nu ghe semmu…Io opterei per spostare Regini in fascia ed inserire un centrale(lo so che skriniar ha già cappellato due volte ma è un 95 per me potenzialmente puo’ diventare un grande)oppure inserire Perereira o quel ragazzo di colore (mi sfugge il nome) che è un terzino sinistro.Belin Dodo’ pur reputandolo un buon giocatore dal centrocampo in su, dietro non si puo’ guardare..

    • Paolo1968 ha detto:

      Il problema è che se Giampaolo mette Dodò è per il fatto che durante la settimana sembra meno peggio degli altri. Questo mi convinve sempre di più che a gennaio sulla sinistra bisogna fare qualcosa. Ma spero di essere clamorosamente smentito dagli interessati.

SE TRE INDIZI FANNO UNA PROVA…

Se tre indizi fanno una prova, dopo le vittorie con Fiorentina e Lazio, la Sampdoria ha confermato a Bergamo di [&hellip

PERFETTI

Paradossalmente c’è “poco” da dire sulla rotonda vittoria della Sampdoria contro la Lazio, perché la squadra di Ranieri è stata [&hellip

RINASCIMENTO

Avete ragione, state già pensando che ho esagerato nel titolo. Ed è vero. Ma l’ho fatto consapevolmente. Dopo tanto soffrire [&hellip

DI MALE IN PEGGIO

“Non mi è piaciuto quasi niente, sembravamo una squadra sparring partner, pavida, non ho visto voglia di lottare”. Parole di Claudio [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta