AAA conferme cercasi contro il Gasp

26 Ago 2016 by Paola Balsomini, 4 Commenti »

Contro l’Atalanta la prova del nove. Ma e’ possibile che la seconda giornata sia già cruciale in un campiamo così lungo? Forse no, certo è che intorno alla Sampdoria di Marco Giampaolo c’è grande curiosità. Un po’ per il bel gioco espresso ad Empoli, un po’ per un Muriel che tutti vorrebbero vedere riconfermarsi anche al Ferraris, un po’ perché, diciamolo, in molti contro gli uomini di Gasperini sperano di vedere all’opera il talento Praet. E poi: la Sampdoria può essere veramente bella senza Cassano? Pare di sì, ma forse novanta minuti non bastano per sputare sentenze. Certo è che la querelle con il fantasista  di Barivecchia sta diventando sempre più problematica da gestire da parte della società. Il numero 99 contro l’Atalanta potrebbe essere seduto in tribuna. Una sorta di provocazione nei confronti del club che lo ha messo fuori rosa alla vigilia della gara contro il Barcellona. Lui non se ne andrà, almeno così dice. Perché in ballo c’è ancora un anno di carriera, o probabilmente due e allora la decisione di restare a Genova potrebbe ripercuotersi contro lo stesso giocatore. La Samp in compenso ora non può fare altro che accettare le decisioni del suo attaccane. Rimanere a dispetto dei santi? Può darsi certo è che alla prima sconfitta l’ambiente sarebbe costretto a fare i conti con il solito ritornarello: con Cassano in campo si sarebbe vinto. Per ora nessun rimpianto ma i tifosi, dalla gara con l’Atalanta, si aspettano conferme.

Tag:

4 Commenti

  1. Marco62 ha detto:

    Speriamo di impallinare il Gasp che sappiamo bene ci odia con tutto il cuore…….

  2. Aston ha detto:

    Ingrediente assolutamente necessario per giocare contro la squadra di gasperini: intensità rabbiosa da un utilizzare in dosi inusuali. Deve essere un battaglia sportiva. Sono partite che vanno giocate così. Quando nei commenti preparati ta dall’ allenatore di turno o dai commentatori sento dire che ci vuole lucidita’, capisco che andrà’ a finire male. Tutta la voglia rabbiosa al cubo ecco quello che dobbiamo servire agli ospiti domenica sera.

  3. Paolo1966 ha detto:

    La seconda decisiva? Diciamo che e’ molto importante perche’ si gioca contro una squadra del ns livello, perche’ dopo l’annataccia scorsa bisogna mettere punti e soprattutto entusiasmo in cascina per rilanciare l’ambiente e perche’ nelle prossime 4 dopo la sosta ci sono tre trasferte.
    Cassano? Meno se ne parla meglio e’.

  4. Martino imperia ha detto:

    Viviano
    Sala Silvestre Regini Pavlovic
    Barreto Torreira Linetty
    Alvarez
    Budimir Muriel.

    Cambi(in cond normali) Eramo per Barreto, Quagliarella per Budimir, Praet per Alvarez.

DECADUTI

Dopo il consiglio di amministrazione, decade anche la squadra. E la Sampdoria si trova a vivere uno dei periodi più [&hellip

LA NEBBIA (DISSOLTA) AGLI IRTI COLLEY

La Sampdoria ha vinto una partita importantissima all’Olimpico contro il Torino, a cui non è bastato il cambio di allenatore [&hellip

CUORE SENZA TESTA

Un avvio di partita choccante da parte della Sampdoria, il Napoli ringrazia e segna subito con Milik ed Elmas, quasi [&hellip

POCA ROBA

La Sampdoria non va oltre lo 0-0 al “Ferraris” contro il Sassuolo nonostante settanta minuti di superiorità numerica, maturata al [&hellip