KO VERGOGNOSO. E ORA LA RESA DEI CONTI

8 Mag 2016 by andrea.lazzara, 857 Commenti »

Cari amici di Samplace, è finita come in tanti temevano, anche se la salvezza è uno zuccherino (pensate un po’), in un pomeriggio da incubo. Tutto troppo brutto ma anche tutto, purtroppo, troppo scontato. Perché la Sampdoria è questa, perché è l’immagine di come è stata costruita(male) e speriamo che non lo sia anche di dove va. Della partita c’è poco( o tanto) da dire: Montella non ci ha capito niente, la squadra passeggiava e della grinta che servirebbe in una partita del genere non si è visto praticamente nulla. Nella galleria degli orrori questa gara finisce, per me, alla stregua del ko contro la Vojvodina: e sembra proprio che le leghi un filo rosso, li eravamo ad inizio stagione, ora siamo alla fine. A questo punto, dopo una pagina vergognosa (e bisogna rendere  merito a Gasperini per come ha fatto giocare il suo Genoa in questo finale di stagione) è il momento della resa dei conti. I tifosi lo hanno promesso alla società ( e hanno promesso, mantenendo l’impegno, che non ci sarebbe stata contestazione fino a salvezza ottenuta) e ora le promesse vanno rispettate. Il Presidente Ferrero dica chiaramente che intenzioni ha per il futuro, pubblicamente. Ci sono le disponibilità economiche per costruire una squadra che non soffra nella prossima stagione? C’è solidità economica? C’è un progetto tecnico? C’è qualcuno che si è realmente fatto avanti in questi mesi per acquisire la società e se si, perché non c’è stato accordo? E (rapidamente), chi sarà l’allenatore della prossima stagione? Se sarà Montella c’è l’intenzione di acconsentire alle sue richieste tecniche? Domande che si pone chiunque abbia a cuore questi colori, davvero, dalla nascita o giù di li. Chi soffre, chi spende soldi per seguirla (perché, ad uso e consumo di chi non lo sa, dietro a tutto ci sono  i tifosi con la loro passione che è un elemento essenziale del calcio) chi a gennaio 2015 vedeva una squadra (costruita prima dell’arrivo di Ferrero) terza in classifica e che, 16 mesi dopo, deve quasi gioire per una salvezza alla penultima giornata arrivata per demeriti altrui e perdendo un derby per 3-0. Non si citi più, per favore, Paolo Mantovani, si dica se si tira a campare o cos’altro. Il campionato è finito: i giocatori hanno dato una risposta pessima, la società ha fatto non male, malissimo, il tecnico ci ha capito poco, i tifosi hanno vinto. Dar loro risposte chiare è un dovere morale.

857 Commenti

  1. fioretta ha detto:

    Solo una frase : grazie Edoardo……la colpa è solo sua

    • JoeKidd ha detto:

      No no, non è sua ma di chi ha insultato lui, suo padre morente e gli ha chiesto di farsi da parte perchè chiunque sarebbe stato meglio di lui…
      Ma poi com’è che se vanno bene le cose è merito di Ferrero mentre se vanno male sarebbe colpa di Garrone?
      La coerenza è un valore.

      • Lollo ha detto:

        Dalla CL alla B in 9 mesi insultarlo era il minimo sindacale….non so in altre piazze cosa sarebbe successo…ricordi Firenze x la cessione di Baggio ???

        • JoeKidd ha detto:

          Ha ammesso gli errori, ha riportato in A subito la Samp, ha rimesso milioni di euro…il bilancio della gestione Garrone è più che positivo ma qui si voleva lo scudetto e il ritorno del magro bifolco di Bari.
          La colpa è di Ferrero e Romei non di Garrone che ha lasciato una società con i conti in ordine mi sembra: qui si continua a dare credito a sto essere e si fa di tutto per evitare di ammettere quale personaggio sia e quale intenzione abbia nonostante l’euforia iniziale e nonostante lo stupro quotidiano della nostra dignità e della nostra Storia.

          • francesq ha detto:

            Io sono con te. I Garrone avranno sbagliato, pure loro come tutti. Ma perlomeno ne carpivi la buona fede e la competenza.

            Però allora il pesce puzzava dalla testa. Si vede che ora puzza dalle pinne.

            Ma stiamo sereni. Cacceranno Montella, additandolo come fesso impunito. La piazza si placherà, stanne sicuro. Tutto sta nel trovare un altro gonzo di allenatore, disposto a fare la figura del poveraccio, solo perché non è in grado – mannaggia a lui – di arrivare in champions con una squadra di scarti.

      • Chicco 78 ha detto:

        Ma scusami ma tra padre e figlio quanta b ci siamo fatti con i Garrone ma dai ma di cosa parliamo ?e l’acquisto più importante che è stato fatto in tutti gli anni della loro proprietà? Nove milioni per Pazzini? Ma dai raga…il buon Duccio prese la samp per amicizia e senso del dovere e rispetto nei confronti del grande paolo e bisogna ringraziarlo tutta la vita per questo è ovvio,ma lo ha fatto solo per questo è non perdeva occasione per ricordarlo e poi certo che sarebbe stato meglio qualsiasi altro piuttosto che Edoardo alla presidenza ma chi l’avrebbe mai pensato che per ripicca ci avrebbe mollato nelle mani di uno di gran lunga peggio di lui…..cmq raga stiamo attenti ad insultare Ferrero perché grazie a Garrone jr è l’unico che ci rimane e a occhio e croce è di gran lunga molto più vendicativo di Edoardo essendo anche poi senza una lira….questa è la situazione purtroppo….

        • francesq ha detto:

          Chicco, Ferrero va fermato. È un flagello, un’epidemia, un’ecatombe. Scegliete voi come dimostrargli disappunto, ma facciamolo. Sta svuotando la Sampdoria, perfino dal punto di vista della dignità. Sono indecenti e non intendono ammetterlo. Guarda che scaricare le responsabilità sulla squadra è un fatto GRAVISSIMO, che denota lo spessore di chi comanda. Perché chi comanda ha sempre ragione quando si vince è sempre torto quando si perde. Chi decide si assume oneri e onori. È così in qualunque campo, perfino nei mestieri “normali” che fa ognuno di noi.

          Fuggire in quel modo, senza metterci la faccia è da 13enni senza coglioni. Almeno zenga venne sotto la curva dopo il preliminare di coppa. E lo stesso ha fatto la squadra ieri.

          • andrea.lazzara ha detto:

            Però, dopo la Lazio, sotto la Sud con San Viviano c’è andato…

          • Chicco 78 ha detto:

            Ma si france certo che va fermato stiamo dicendo la stessa cosa ma scherzi ?dopo poi la figura che ha fatto al derby scsppando come un ladro ,quella è stata veramente la goccia che ha fatto sbroccare ma sicuramente il problema che mi pongo io è :chi è che lo ferma? Ma gli hai sentiti gozzi e volpi?alla faccia che sono sampdoriani….mi sembra di sentire parlare ventura…e per fortuna perché se erano genoani cosa mai avrebbero detto negli anni…no france qui solo uno teneva veramente alla samp e ormai son passati troppi anni da quando non c’è più c’è poco da dire….dai france dimmi :chi c’è lo leva dai coglioni questo?

          • francesq ha detto:

            Chicco, mi sa che volpi c’era….. Voci troppo costanti e concordanti… Ad ogni modo il problema è sempre il solito. Se questi dicessero chiaramente: “ragazzi miei, siamo stati incaricati di aspettare un investitore (magari straniero), nell’attesa abbattiamo i costi e facciam quel che possiamo”… Io non avrei nulla da ridire! L’ambiente è esasperato per i teatrini e le balle che siamo sorbiti. L’onestà intellettuale avrebbe pagato molto di più…

            Aggiungo. I soldi possono pure venire da fuori. Quel che conta è il management. Serve un direttore generale, un plenipotenziario che si circondi di gente competente sul calcio. Sennò son cavoli amari…

        • Ivan ha detto:

          Tra padre e figlio quanti anni di b?ti rinfresco la memoria 2 il primo fu l’anno che duccio compro la Samp dalla famiglia Mantovani già in b e fu promozione al primo anno con novellino in panca il secondo con Edoardo è recente e fu subito risalita……..Capisco l’astio nei confronti dei Garrone che avrebbero potuto spenderne ma non era loro intenzione….ma accusare Garrone perché questo romano ci sta dilaniando moralmente mi sembra un pochino intellettualmente scorretto…….era desiderio di tutti voi che Edoardo vendesse vi ha accontentato ma davanti alla porta ha trovato solo il guitto

          • Maurizio ha detto:

            Penso che comprare Barillà l’ultimo giorno di mercato è da morti di fame uno come Garrone che è ottavo come uomo più ricco d’Italia per la cronaca Ferrero ha fatto sicuramente degli errori ma ha fatto più delle sue possibilità.. Mentre l’altro prima?… Ci ha adottato facendoci mangiare pane e acqua. Vi ricordo che la Samp quest’anno ha acquisito i campi per costruire la cittadella dello sport a Bogliasco la pendenza economica con la parrocchia è un fatto privato e non sportivo è un contenzioso normale mentre i cugini hanno buchi a destra e a manca con i campi usati dalle loro leve giovanili. E poi aggiungo visto che non lo sapete la licenza Uefa noi quest’anno ce la abbiamo di nuovo mentre altri no la licenza te la danno solo se hai dei requisiti ben precisi e puntuali. A me sembra che l’ errore più grosso lo ha fatto sì ma in buona fede montella era l’obbiettivo massimo sulla piazza lui lo ha preso che può farci lui se questo non ne acchiappa una neanche per sbaglio?.. Da mandare via subito senza ripensamenti e rimorsi non ha mai dato una impronta alla squadra precisa ha cambiato modulo formazioni giocatori trascurando i giovani non ricordo una partita giocata bene.. Cosa deve fare un presidente se uno ti delude così con ben 9 persone dello staff al seguito?

      • Kreek ha detto:

        @JoeKidd

        Sottoscrivo e ti quoto, troppi hanno la memoria corta!

      • Master ha detto:

        Suo padre non era ancora morente ma forse sperava in qualcosa di diverso dalla attuale dirigenza.Nè che per qualche tifoso adirato per le cessioni di Cassano e Pazzini, che diedero le risultanze purtroppo note, si arrivasse a questa triste conclusione. La scelta infausta dell’attuale presidente ricadono totalmente sul suo successore sampdoriano a parole, ma col portafoglio da salvaguardare..
        Ci spieghi una buona volta come si è arrivati a scegliere un presidente di tal fatta anche per far comprendere a quella gran massa di tifosi che onestamente tacciono e osservano pagando ogni anno l’abbonamento. ancora fino a quando non ci sarà chiarezza. Cassano è stato un bersaglio suo malgrado per motivi caratteriali ad essere stimolato in un certo momento ad una reazione sbagliata,forse non compresa dallo stesso,che lo spinse a reagire malamente col vecchio Garrone, che in mente aveva già di giubilarlo. Forse
        in famiglia Garrone si era deciso già di farlo per poi disfare la forza di quella squadra come poi avvenne regolarmente.Ora vorrei sapere come verrà gestita
        dalla passata dirigenza come si orienteranno le scelte in base a queste considerazioni, visto che di nome risulta presidente il viperetta.?A questo punto si chiede solo chiarezza e onestà, merce sempre più rara Apriamo una volta buona gli occhi! .

    • Lollo ha detto:

      Quoto Edoardo unico colpevole…non doveva lasciarci in buone mani ?

    • Marco ha detto:

      Ah si? Sicura non sia dei Marco,Sammy etc?

  2. Paolo1966 ha detto:

    Andrea tu poni domande legittime, ma se pensiamo a chi le fai abbiamo direttamente la risposta. In due anni è stato polverizzato tutto il polverizzabile. Ci salviamo con demerito facendo l’ennesima figura di merda. Non esiste più niente

    • Kreek ha detto:

      @Paolo 1966

      Non è così, attenzione a non cascare nel giochetto. La Sampdoria è messa meno peggio di quello che taluni dcono o scrivono.

  3. robmerl ha detto:

    chiaro che montella va via, verso altri lidi meno paludosi. Ma chiunque venga non si accontenterà delle solite promesse: nemmeno pedone.

  4. Daniele da Rapallo ha detto:

    Hai detto tutto tu.
    Io credo che ciò che fa più male è che il risultato di questa partita era già scritto sulla carta prima e neanche l’imprevedibilità di questo sport ha potuto nulla.
    Si sapeva che erano più squadra, che correvano di più, che erano allenati meglio e costruiti con più logica. Risultato : una sconfitta totalmente priva di onore se confrontata con tutti i derby che hanno perso loro contro di noi.
    La brutta copia di un Montella che è venuto ad allenare questa squadra (avallando il mercato di gennaio ?) priva di un progetto tecnico, costituisce un mistero autentico : a questo punto comincio a pensare che sia un tecnico sopravalutato nonostante i buoni risultati del passato.
    Un DS poco competente che oggi si è sfogato, togliendosi un sassolino dalla scarpa da idea di uno sbando a tutti i livelli ed alimenta la speranza che finalmente se ne vada anche lui.
    Non mi esprimo sulla società perché quello è un autentico e ridicolo mistero.

  5. Maurino ha detto:

    È inutile chiedere a uno come Ferrero
    …risponderá sempre allo stesso modo, è come parlare ad un muro..nn serve a niente ..
    Chi nn ha testa non la ritroverà certo adesso per rispondere a noi tifosi..purtroppo é una persona da poco e nn cambierà mai..
    È già il secondo derby ( quello con del neri in panchina) che la samp nn entra in campo..è incredibile, indecoroso, irrispettoso. …meglio 11 scarsi ma ché si impegnano..
    purtroppo anche i giocatori e montella continuano ad accampare scuse e da li si vede che gente abbiamo di fronte…non ho idea di come faremo in futuro se nn riusciamo a far comprare la samp a qualcuno “normale”
    Questo quasi cappotto brucia, eccome e in due anni ferrero ha fatto record negativi uno dietro l altro,compredo due anni di fila dietro ai pinguini…che poi loro hanno un identità da sempre..giocano male ma con grinta e con l odio che hanno verso noi fanno la partita. ..i nostri giocatori sembra nn sappiano nemmeno che tipo di sfida sia un derby e se nn troviamo supremazia tecnica andiamo sempre in affanno…questo dovrebbe farci riflettere anche perché una samp combattiva sono anni che nn la vedo!
    Mi sento male stasera nn credo che noi tifosi blucerchiati passeremo una bella settimana. .purtroppo credo pure che non ci sia un modo per contestare questo scempio,perlomeno …a parte la violenza(chiaramente da evitare) ad ora nn mi viene in mente altro

  6. Silver ha detto:

    GRAZIE LAZIO!!! Finalmente l’agonia è finita, penso che questo sia stato il più brutto campionato della storia della Sampdoria, che squallore.

    • Maraschi ha detto:

      Mi associo e in un mio post precedente avevo espresso fiducia, ripagata, nei biancazzurri.
      Meno male! Mi accontento di poco, o molto, vista la situazione: la salvezza con le sole nostre forze era un’utopia.

    • Rob ha detto:

      Ragazzi davvero dobbiamo dire grazie a Lotito !! Che ha inizio campionato ricordate che aveva detto di Carpi e Frosinone in A…Per il resto direi che la pensiamo tutti allo stesso modo ma ricordiamoci che sebbene circondato da perplessità l’arrivo di Ferrero era stato accolto positivamente pur di non vedere più Garrone (che comunque ha continuato a versare fior di milioni nelle casse sociali e a garantire con sue fideiussioni i fidi che le banche concedono alla UC Sampdoria). Se Garrone a luglio 15 avesse venduto davvero la Samp (come in una normale trattativa di vendita di qualunque cosa…la proprietà passa di mano e arrivederci e grazie da parte di colui che vende) saremmo già falliti. Intravvedo la fine del Parma all’orizzonte…ma davvero preferirei una squadra da Lega Pro Serie D quel che è senza ste facce di bronzo di Ferrero / Osti e Romei.

    • Michele G. ha detto:

      Beh! direi che faccia il paio con quella dell’ultima retrocessione, dove il Maccarone sbagliava i rigori ed il veloce Biabiany mandava in gradinata i palloni sulla riga di porta.

  7. Giorgio ha detto:

    Senza (più) parole.

  8. Alup ha detto:

    Montella ha schierato una squadra priva di gioco e grinta, a mio avviso non può’ essere confermato e un bel repulisti sia in società che nei giocatori sarebbe necessario.
    Concordo con te che il cambio di allenatore non ha portato modifiche nel gioco della squadra , troppi giocatori mediocri acquistati da Osti, io ritengo che è’ durante il mercato estivo si fa una buon squadra senza aspettare la fine del mercato e giocatori privi di contratto , Ponce ha fatto 23 gol e noi abbiamo continuato a portare Rodriguez vero oggetto misterioso che non è’ stato nemmeno convocato per il derby.
    Se non ci saranno cambiamenti non so come andrà il prossimo campionato.
    Saluti

    • Master ha detto:

      Sono pienamente d’accordo e aggiungo che il Sig. Osti ieri avrebbe dovuto tacere perche la sua competenza ha contribuito a formare una squadra modesta soprattutto nella campagna di gennaio che ritengo la fase decisiva a distruggere una squadra
      dignitosa, per non parlare di una cessione precedente assai importante quella di Duncan, mal sostituito.Anche per Osti credo sia finito il tempo alla Samp.

  9. Luca ha detto:

    Non ho mai. ( ho 50 anni) sperato di perdere e vissuto in maniera così distaccata questa vergogna nei confronti dei cugini come oggi ! Mi spiace dirlo e magari sarò criticato ma questa ignobile prestazione ( dopo i soliti bla bla bla bla) penso sia laverà dimostrazione della pochezza tecnica e societaria dell’attuale Samp , ignobili poi ho trovato le parole di Osti che invece di stare zitto ed abbassare la testa si e’ reso protagonista di affermazioni ree a condannare squadra e tecnico ( cercava forse di giustificarmi !) , le ho trovate fuori luogo e disgustose , certamente hanno dimostrato quanto tra tecnici e dirigenza ci sia una netta spaccatura , Scusa Andrea Ferrero non deve dare risposte ( racconterebbe le solite balle , cercherebbe d’ingannarci con finte acquisizioni etc) Ferrero SE NE DEVE AnDARE , oggi e’ scappato come un ladro !!!! Avrebbe dovuto restare e da uomo prendersi insulti e critiche ( non azioni violente , non ne siamo capaci come tifosi) ! Ma anche oggi ha dimostrato di che pasta e’ fatto ! FUORI dalla Samp , Tirotta pensaci tu !!!

    • Michele G. ha detto:

      D’accordo su tutto tranne una cosa: perdere con gli avvoltoi MAI!!! Questo non potrò desiderarlo mai. E te lo dice uno che di anni ne ha più di 60 e ha iniziato a seguire la Samp quando a indossare la nostra maglia c’era gente come Ockwirk, Bernasconi, Cucchiaroni, o il mitico e sfortunato Bruno Mora.

    • Valerio ha detto:

      ma cosa …. stai dicendo, Andrea ti prego intervieni….

      • andrea.lazzara ha detto:

        Mai voler perdere (soprattutto un derby), ma chiedo a chiunque di moderarsi l’uno nei confronti dell’altro (non nei miei, potete anche insultarmi). Sennò, se dovete mandarvi a quel paese chiudiamo baracca e burattini.

  10. Pippo ha detto:

    Basta!!! Ho la nausea della mia stessa squadra!!!! Della società che amo!! Ma come si resiste a sto scempio??? Devono andare via Ferrero, Osti, Montella ridens, Romei uomo ombra e almeno 10 pseudo giocatori

  11. Silvio Montobbio ha detto:

    Se i giocatori hanno fatto pena, specialmente oggi, la responsabilità è al 20% dell’allenatore e all’80% della Dirigenza (culpa in eligendo). Credo che i tifosi, più o meno organizzati, abbiano dato la massima fiducia a Ferrero, anche senza conoscere le sue intenzioni a lungo termine. Qualcosa si è incrinato con i tracolli sotto la direzione Zenga ed il resto è storia recente. Evito anche solo di pensare a Paolo Mantovani, ma un Presidente come si deve ci vuole o, almeno, una squadra di dirigenti che sappia gestire tecnicamente il tutto, non un Joker senza cariche come Osti.
    Questa gestione è stata troppo approssimativa per la serie A. Posso capire che i capitali non siano più quelli di un tempo, ma si può costruire una squadra dignitosa senza fare sfracelli.
    Infine, vorrei ricordare che questa Sampdoria è una squadra “vecchia”. Invece di seguire le sirene del Mercato, sarebbe meglio pescare dal ricco viviaio.

    • andrea.lazzara ha detto:

      L’età media della squadra scesa in campo inizialmente era di 29,27 anni. La gara di ritorno del campionato 2013-2014 (l’ultimo dell’era Garrone) vedeva un’età media di 25,27 anni. Quattro anni esatti in più.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        Andrea sta desertificando vendendo chi può e si paga anche lo stipendio. qui se la gente non apre bene gli occhi siamo del gatto l’anno prossimo. montella ha fatto i suoi errori ma non è un incompetente totale e lo dimostra il suo cv. osti dando addosso a tecnico e giocatori dicendo che il presidente ha fatto il massimo la dice lunga. se questa vendita di tutti i giovani emergenti e migliori che avevamo è il massimo chissà cosa ci aspetta. io se restano così le cose ci vedo molto male. un grazie di cuore a edoardo garrone che ci ha sbologanti a questa banda di personaggi indefinibili proprio perchè non si capisce che mestiere facciano. edoardo garrone è stata la più grande delusione da tifoso in 35 anni di gradinata sud. da ferrero non mi aspetto nulla, bisogna solo che si trovi il modo di non averlo a lungo li altrimenti futuro buio pesto

      • Kreek ha detto:

        @Andrea Lazzara

        Ok…però questo dipende dalle scelte dell’allenatore.

        Ad esempio: togli Cassani, Palombo, Silvestre e metti Skriniar Ranocchia e Ivan…Le scelte che avrei fatto io, per dire, ed ecco che la media diventerebbe 26,81.

        Se poi togli Cassano e metti Correa…ecco che passeresti a 25,72 molto simile a quello del 2014…

        Ripeto, dipende dalle scelte dell’allenatore

        Ad esempio ecco la formazione che schierò Zenga in Sampdoria-Inter 1-1 del 04/10/2015, una delle gare migliori della sua gestione:
        Viviano; Pereira, Moisander, Zukanovic, Mesbah; Soriano, Fernando, Barreto; Eder, Muriel , Correa (Puggioni, Brignoli, Rodriguez, Regini, Carbonero, Palombo, Ivan, Cassano,Rocca). All. Zenga.

        Beh la media, all’età dei giocatori ad ottobre 2015, fa 26,00 spaccati…

  12. Marco Risso ha detto:

    Una indegnita’..una resa vergognosa senza condizioni,dei calciatori privi di ogni briciolo di orgoglio e dignita’..un alenatore imbelle che si indigna(scusate il gioco di parole) alla parola “indegna prestazione”..si Signor Vincenzo Montella la Federclubs e Osti hanno usato il termine giusto..lei ha fatto fornire ai suoi giocatori una prestazione INDEGNA
    Siamo stati umiliati porpio contro i nostri nemici piu’ ostici ..nemmeno il gol della dignita’ siamo riusciti a realizzare..una squadra di Zombie la nostra sempre secondi sul pallone,legnosi,macchinosi,lenti,prevedibili..senza tirare mai in porta.
    Lei Signor Montella, ed il suo faraonico staff di 9 componenti,avete ricevuto dal signor Zenga una squadra sulla parte destra della classifia con una media di 1,83..ne restituite una a destra con la media di 0,84 e che si salva alla penultima giornata grazie ai demeriti del Carpi…questo succede quando lei Signor Montela uniti a Quagliarella e Cassano..guadagnate come l’intera rosa del Carpi.
    Mi sono sentito umiliato,ferito,arrabbiato oggi allo stadio e non voglio piu’ vedere ne lei ne Ferrero ne Osti il prossimo anno.Il derby si puo’ perdere ma come l’hanno perso loro all’andata era 3-2 ma sefosse durata ancora 5 minuti la partita..non so e comunque hanno perso con dignita’..noi NO!
    Io rivoglio la mia Samp con gente scarsa ma quadrata e con le palle..con Iachini questo derby non sarebbe mai stato perso in questo vile modo…il suo sorrisino strafottente vada a sciorinarlo da un’altra parte..io non la voglio piu’ vedere qui!

  13. Francesq ha detto:

    A caldo. OSTI VERGONATI TU!!!

    È comodo nascondersi fino a cose fatte, per poi spuntare quando la disfatta è compiuta.

    È comodo prendere lo stipendio dal Doria prendendoti lo stipendio dal tuo caro presidente.

    Non ti piaceva Montella? Lo hanno preso scavalcandoti? ALLORA DOVEVI DIMETTERTI, PER DIGNITÀ!!!

    VERGOGNA!!

    • Max Samp ha detto:

      Bravo Francesq ……ho esitato a scrivere sta sera vista l’incazzatura che ho….
      questo ha fatto uno scempio in campagna acquisti ha sempre chiuso la bocca ha sempe raccolto la saponetta e mo’ la apre …
      Vergogna … anche se te ne vai rispetta dove hai magnato x tempo!!!!

      Ecco il risultato della stagione Osti che la apre …ti mettono Angelino x parlare e giustificare lo scempio e er Puffo se ne esce zitto zitto sotto scorta !!!!

      bell’esempio di societa’ Vergogna

    • Paolo1966 ha detto:

      Zenga non mi piaceva prima è non mi è piaciuto dopo. Montella ci ha capito poco. Ma entrambi sono due GIGANTI se confrontati con questa società ignobile e i suoi scaricabarile

    • fabio ha detto:

      Io sono pienamente d’accordo con te. Troppo comodo adesso prendere le distanze caro Osti, dov’eri sino ad ora ? Mi risulta che un DS sia parte integrante del mercato e delle scelte societarie, a meno che non conti come il due di picche a briscola di denari. Ecco appunto……….
      Osti sei uno dei peggiori DS della serie A, altro che fare l’offeso.

  14. Caste ha detto:

    Lo specchio di una stagione di mezzi calciatori, allenatori presuntusi e senza società. Ma possibile che non si riesca veramente a capire perché ‘sto viperetta è venuto a Genova, chi l’ha mandato, chi c’è dietro e perché Garrone gli abbia affidato la società… chi lo deve scoprire se non voi giornalisti? Crozza?

  15. Francesq ha detto:

    Prima di scrivere ci penso un po’… Non salvo nessuno, sia chiaro.

    Ma le parole di osti mi hanno squassato le budella

  16. danilo ha detto:

    Aver perso inquesta maniera fortifica ancor di più lacontestazione, magari anche quelli che per montella nutrivono un po di simpatia ora forse si sono ricreduti. Osti detto signor si ha sbroccato e alzato la testa proprio nel modo peggiore, l’unica volta che poteva star zitto non haperso l’occasione di sbagliare, VIA Osti, via montella e purtroppo….il cacirro romano rimarrà a fare chissà quali altri casini per il proxanno.
    I vecchi e nuovi capi ultras dovranno chiarire moltecose con la società.
    Un buonTIROTTA incazzato credoche questa volta non ascolterà le parole del clown come 2 anni fain silenzio…..ma lo ribaltera’ come un calzino.
    capitolo giocatori: pochi di questa rosa meritano la riconferma, alcuni potrebbero essere rincalzi e per ilresto via tutti NON AVETELE PALLEPER VESTIRE QUESTI COLORI

  17. bieffe61 ha detto:

    Una dirigenza incompetente di calcio,un allenatore che non ha capito che tipo di squadra andava ad allenare,giocatori ai quali poco interessa del destino della squadra,questo è secondo me il mix dell’annata che sta concludendosi e ancora mi chiedo perchè Garrone abbia lasciato la società in mano a questo pagliaccio che prima ha ridicolizzato l’immagine della società con le sue uscite da macchietta e poi abbia chiuso il cerchio insultando la memoria del più grande presidente che la Samp ha mai avuto e la sua splendida famiglia.TORNI PURE A ROMA PRESIDENTE NON CI MANCHERA’

  18. Fabio ha detto:

    Egregio Signor Lazzara,

    Non so se essere contento della salvezza o preoccupato per il futuro.

    Guardandomi indietro, trovo miracoloso che la Samp sia riuscita a fare gli ultimi quattro punti con Sassuolo e Lazio che hanno permesso di arrivare a quota 40.

    Oggi la Fiorentina non è riuscita, pur avendo avuto molte occasioni ,a battere il Palermo, mentre il Carpi ha sbagliato due rigori e preso una traversa all’inizio del secondo tempo.

    Mediti chi può e sa farlo: con una squadra del genere di solito si retrocede. E non sempre si ha tanta buona sorte

    Saluti
    Fabio

    • maverick ha detto:

      Beh dai con la sorte un po in credito.lo eravamo. .. il brutto è che come dici se non si fosse riscattato il credito saremmo andati giu come un fuso

      • fabio ha detto:

        Sono un altro Fabio, ma ti rispondo comunque.
        In credito con la sorte, dopo la vittoria di andata con la Roma e il pari al 93 con la Lazio (ricordati come), senza ovviamente citare le recenti patite con Sassuolo e Lazi…………..bah

        • maverick ha detto:

          Bologna rigore inesistente. … .milan gol valido annullato… roma traversa all ultimo secondo…

  19. Renzo ha detto:

    Sabato prossimo c’è Juve Samp, ovvero la festa e la passerella dei campioni d’Italia che il destino ha voluto che ci vedesse come sparring partner. Ecco, mai definizione più appropriata dopo un campionataccio come quello che sta, fortunatamente, finendo. Un po’ come quando gli Harlem Globetrotters facevano i loro spettacoli fintosportivi contro avversari fittizi. Ok. Il campionato è finito. Tiriamo le somme! Siamo veramente una squadraccia e il derby perso in malo modo è lo specchio preciso. Una squadra costruita male, allenata peggio (e io ero tra quelli che avevano visto con piacere l’arrivo di Montella), senza capo né coda e senza nerbo. E adesso? quale futuro ci si presenta davanti? Il nostro presidente (santa pace mi si accappona la pelle a chiamarlo così) chissà quali piacevoli sorprese avrà in serbo? Chissà quali illuminati programmi ha nel cassetto? Chissà se qualcuno è in grado di fargli capire che la tifoseria blucerchiata è tra le più pazienti e appassionate ma che un pochino gli girano i coglioni a essere presa il culo (mi si permetta il francesismo)! Adesso passaremo l’estate a sentir parlare di plusvalenze, di proclami, di iperboli programmatiche. E mi viene già il nervoso! E figura sparring partner ovvero da comparsa, visto che Ferrero viene dal cinema (magari ci tornasse) sono le dichiarazioni di Osti post derby. Praticamente ha scaricato tutte le responsabilità su Montella (non che non ne abbia) dimenticando chi ha costruito questa squadra indegna che a parte qualche nome che si conta sulle dita di una mano è fatta da mezzi giocatori come Muriel, Dodo, Ranocchia, Correa, Alvarez, Lazaros e tanti eccetera. Complimenti! Una grande dirigenza! Ma è possibile che contro le rumente il migliore dei nostri sia stato Diakité? E ben venga il buon Modibo almeno ci ha messo cuore e vigore degno di vecchi grandi scarponi come Mirko Conte o Nicola Pozzi! Ce ne fossero!

    • angelo ha detto:

      Applausi vivissimi , soprattutto per le ultime due righe!!!!!!!!!!!!!!!

    • Stefano_1970 ha detto:

      @ Renzo (che ha dato lo spunto della partita di sabato prossimo.) Ma anche a tutti gli altri

      Facciamo un gioco. Squadra salva. Si possono mettere in campo con la Juventus i giocatori su cui puntare per ripartire.

      Schiera una formazione con solo giocatori di proprietà e giocatori che avviano ancora PIU’ di un anno di contratto davanti a loro.

      • Renzo ha detto:

        Tanto è un gioco.. Io schiererei la Primavera con i “rinforzi” di:
        Puggioni (almeno una partita facciamogliela giocare…), Diakité, Pereira, Skriniar
        e Ivan.

      • Marco ha detto:

        Se metti in campo i giocatori coi quali ripartire, perdi a tavolino, dato che sono 4/5 massimo.

  20. Martino Imperia ha detto:

    Una Grande Salvezza conquistata con ben 1 giornata d’anticipo! Categoria mantenuta, obiettivo raggiunto.
    Avevam chiesto carattere e grinta.
    Grazie ragazzi, grazie mister, grazie societa’.

    O no? 🙁

  21. Ivan Curci ha detto:

    I miei complimenti invidio la tua lucidità in un momento così buio……stasera se ancora vivevo a genova facevo la ronda a tirare per il colletto quegli “indegni”che ci hanno rappresentato in questa stagione infernale….sempre e solo forza samp ivan da caravaggio ( bg )
    P.s. l’ometto romano è riuscito nell’impresa di arrivare dietro ai gallina ci per due anni su due di presidenza complimenti

  22. aldo campi ha detto:

    l’unica cosa che interessa a questi mercenari è strappare un contratto milionario …..il resto non conta nulla…se si perde si sorride quasi a dire ai tifosi cosa volete di più….quattro allenamenti settimanali di due ore l’uno….due parole ciclostillate da propinare agli attenti giornalisti….gli altri giocano con foga agonistica…noi giochiamo con sussiego e classe….ma gli altri segnano e vincono….questo si è ripetuto per quasi tutto l’anno….ci si è salvati solo perchè gli altri erano più scarsi di noi….ma forse si sono anche impegnati….forse sarebbe bastato dire a questi asini di entrare sul terreno e cominciare a picchiare sportivamente….correre….fare capire all’avversario che in campo ci siamo anche noi….per il gioco ne parliamo un altr’anno….forse si poteva dare un senso a questo anno disgraziato e ci si poteva salvare qualche domenica prima….e forse si dava qualche soddisfazione ai tifosi….ma poi a loro interessa qualcosa dei tifosi?….

  23. francesco ha detto:

    Ora FUORI Dalle palle tutte le scamorze che ci siamo sorbiti per quanto mi riguarda farò l’abbonamento quando vedrò la squadra che ci presenteranno i dirigenti sperando che non ci sia più rugantino e compagni allenatore compreso osti ha detto l’unica cosa giusta da quando è da noi : INDEGNI di indossare la nostra meravigliosa maglia.

  24. alex57samp ha detto:

    Aiuto, Montella dice che ha visto una partita equilibrata. Ma dov’era oggi Montella, al mare?
    Chiunque, come me, abbia avuto la disgrazia di vedere la partita di oggi, ha potuto constatare come il Genoa ci abbia sovrastato in ogni parte del campo ed ha visto , purtroppo come in quasi tutto il resto del campionato, una squadra “impotente” nei confronti di qualunque avversario. Ansaldi da una parte del campo e Laxalt dall’altra hanno fatto brandelli dei nostri giocatori.
    Ribadisco: la prossima stagione piazza pulita di tutti, da quella macchietta del
    presidente miscio, ai dirigenti incapaci, all’allenatore frastornato, ai giocatori mediocri e senza attributi. Chi mi fa più incazz…. incavolare è Osti che prende le parti a noi tifosi ed attacca allenatore e giocatori.. Le sue esternazioni sono proprio lo specchio della attuale situazione societaria : ognuno va per ca..i suoi. Poi i risultati sul campo non sono altro che il risultato di tutta questa confusione. Ma Osti al’interno della Società Sampdoria che funzione ha? E’ per caso il magazziniere?
    Voglio fare i complimenti ancora una volta ai ragazzi della Sud, coreografia meravigliosa. Noi tifosi siamo gli unici a salvarci in questa vomitevole stagione. Tutto il resto è bratta.
    Ah dimenticavo, siamo salvi. Grande.

  25. mauro montoggio ha detto:

    caro Andrea hai detto tutto tu. vedere una squadra o…..ritenuta tale senza gioco senza condizione atletica senza nerbo senza carattere prendere in giro una SPLENDIDA tifoseria fa veramente male!!!!!!!!!!!!!!! una VERGOGNA …..OSTI e Montella fuori dalle…….FORZA SAMP

  26. Massimo Pittaluga ha detto:

    Andrea il tuo post dice tutto. noi tifosi nella sud li abbiamo caricati prima, incitati a fare un prova di orgoglio ma se dopo due minuti che sei in campo prendi un gol da dilettanti e poi continui a passeggiare per il campo (eccetto qualche poche eccezioni) cosa rimane da dire. A me rimane da dire grazie alla Lazio che non so come è riuscita a perdere da questa squadraccia e a vincere largo a carpi. grazie anche alla fiorentina che almeno un pari se lo è fatto e grazie alla serie A più scarsa che ricordi con squadre come carpi e frosinone che il prossimo anno saranno nuovamente in B probabile anche il carpi a questo punto. Da Ferrero cosa vogliamo aspettarci. oggi lo dicevo in gradinata a chi crede ancora poco a questo presidente. la squadrà è lo specchio della peggior società nella storia della sampdoria. ferrero se ne andrà solo se verrà messo pesantemente alla gogna dalla tifoseria tutta e qualcuno si deciderà a uscire allo scoperto dicendo che l’offerta è stata fatta ma rifutata altrimenti la prossima stagione saranno dolori con gli ultimi con mercato probabili partenti e con un presidente senza risorse proprie e soprattutto con un modo di fare che fa pubblicità solo a lui ma che ci mette sempre in una situazione dietro l’altra di imbarazzo. oggi non riesco neppure ad essere arrabbiato perchè tanta è stata l’agonia di questa stagione che mi prendo la salvezza e spero di non ritrovare più ferrero la prossima stagione perchè credo che una società che anche oggi scarica il barile su squadra e tecnico senza prendersi una minima responsabilità è un qualcosa di mai visto ma cosa vogliamo pretendere da ferrero che si è trovato li grazie a edoardo garrone che purtroppo nel regalarla e finanziarla atraverso questo personaggio ci ha veramente regalato la peggior pagina della nostra storia. se anche abbiamo avuto periodi peggiori in B ma almeno c’erano presidenti e persone diverse nella sampdoria. qui siamo nelle mani di un signore che dopo un solo anno di mercato ha stravolto squadra venduto giovani a frotte e ridotto la ns immagine ai minimi. nota positiva essere ancora in A e chi può fare qualcosa lo faccia perchè siamo veramente messi male basta voler vedere. un saluto a tutti e meno male che è finita.

  27. Gianni48 ha detto:

    Mentre Montella ha ammesso le sue responsabilità, che sono gravi dimostrando di non capirci nulla cambisndo formazione tutte le partite, insistendo su giocatori senza nerbo Correa, Ranocchia, Alvarez, Dodo o giocatori ormai finiti come il Palombo di oggi, ma Osti si deve VERGOGNARE perché assieme al clown e all’avvocato hanno demolito la squadra cedendo Eder, Zukanovic, Regini e prima Duncan, Rizzo, Acqua etc etc.
    Solo i TIFOSI SONO DA AMMIRARE PER LA LORO PAZIENZA E ATTACCAMENTO dimostrati finora, ma dobbiamo dire basta!
    ciao Andrea e un saluto a tutti i Sampdoriani! !!!!

  28. paolo63 ha detto:

    Caro Andrea oggi il mio pensiero va a ITALO COLLEONI morto al cimitero di Bogliasco e a GIANCARLO SALVI.Detto questo e’ la prima e unica volta che sento dire parole giuste a osti SQUADRA INDEGNA.Montella si e’ offeso?CHISSENEFREGA soprattutto dopo che ha detto che i cugini hanno vinto grazie a episodi e che a noi la palla non voleva entrare.Ma ci crede stupidi?O ci prende in giro?O se ne capisce di calcio?Con il compianto ITALO e gli altri dei TESI SAMP avrebbe avuto una contestazione civie ma giusta.Ora le nuove leve sono tiepidine,si fanno i selfie,gli autografi da questi che hanno in comune solo arooganza e maleducazione.Ora via TUTTI a parte Viviano e Lollo.
    Ho sentito ora un mio amico di Verona che e’ allo stadio e mi dice che e’ molto probabile che Maran possa venire da noi.CHIUNQUE ma basta aeroplanini.Per ferrero (minuscolo,mi adeguo alla persona) e’ meglio che si chiuda in un letargo perenne e abbia la decenza di sparire dalla nostra vista xche’ provo sincera vergogna ogni qual volta lo sento parlare.Si VERGOGNI per quello che detto del Ravano pietra miliare del calcio giovanile in Italia.
    Siamo persone serie ed essere offfesi credendoci ignoranti non lo possiamo accettare.
    Il tifoso blucerchiato non chiede champions,europa league ,campionato o coppa italia,ma solo vedere giocare a calcio senza paura di nessuno e divertirci essendo fieri di quel vessillo blucerchiato.
    Sono piu’ anziano di parecchi voi ma credetemi che i vari SALVI,SALTUTTI,PEZZELLA,VULLO,ROSELLI,FOTIA e tantissimi altri erano tecnicamente forse piu’scarsi di una buona parte di questi ridicoli giocatori che abbiamo ora,ma sapete cosa avevano?UN GRANDISSIMO CUORE e ad alcuni di loro gli e’ rimasto BLUCERCHIATO PER SEMPRE

  29. roby 66 ha detto:

    Ciao andrea, credo che sia l epilogo gia’visto in tutta la stagione, nn c e stata una partita giocata con prestazione, si sono visti scampoli di giocate individuali cito che anonio e stato l uomo piu determinante della stagione facendoti vincere quelle 4 o 5 partite determinanti, ancora oggi abbiamo giocato con le sue invenzioni poi il buio, nn c e un azione costruita tatticamente , un centrocampo con il solo fernando bistrattato da alcuni tifosi vergogna l unico che combatteva, soriano, barreto, alvarez , tutti giocatori naif, dodo muriel correa, senza dignita’, poi la chicca come alcuni sostenevano nel blog mettiamo palombo ma scusate ci siete ………incredibile vi assicuro che io a quasi 50 riesco a muovermi meglio nn e altro che un giocatore strafinito da 6 anni che ruba lo stipendio di 900 mila euro , noi lavoriamo tutto l anno x mangiare e vivere decorosamente, ecco se vogliamo bene alla nostra sampdoria andiamo in massa martedi a bogliasco e in maniera civile dimostriamo che il nostro amore nn dipende dalla loro carriera ma la sampdoria deve prendere persone che meritano d7 guadagnare tramite prestazioni decorose!!! Tutti a bogliasco martedi x amore della nostra samp!!!!uomini nn pecoroni x sempre forza samp!!

  30. Luca ha detto:

    Vergognosa la squadra, vergognosa la Società ( Ferrero via!!!!!) e vergognose le esternazioni di Osti e qui mi fermo che e’ meglio !

  31. renato 1935 ha detto:

    Andrea,aspettavo il tuo commento e sono pienamente d’ accordo con te. Ti posso dire che oggi avrò spento dieci volte il televisore e devo dire in tutta franchezza che non so come abbia fatto a non tirarci dentro il telecomando! Ho visto la nostra squadra veramente pietosa e ci è andata di lusso se non siamo andati in B.Altro che ci prendiamo il punto con il derby,ora basta discorsi e solo fatti. Il signor Osti invece di prendersela con Montella che ha le sue colpe doveva prima di parlare collegare la lingua al cervello,perchè una buona parte della situazione in cui ci siamo venuti a trovare è anche colpa sua. Ferrero ed il suo braccio destro devono fare la valigia il più rapidamente possibile,tornino a fare il loro mestiere e non certo quello di costruire e gestire una squadra di calcio,tutt’e due non distinguono un c…o dalla marcia reale. Ti chiedo scusa ma sono veramente adirato,mai ho visto giocare la nostra Samp così male come quest’ anno,è stato un continuo soffrire. Per fortuna che il mio cuore che è alla soglia degli 81 anni è ancora sano e forte,perchè se no quella banda di perdi braghe avrebbero avuto anche il mio funerale sulla coscenza. Un saluto BLUCERCHIATO.

    • Grifone forever ha detto:

      Grande Renato un abbraccio da un tifoso Genoano, mio papà ho giusto un anno meno di te e ieri quando l’ho sentito al telefono dopo la partita era contento come un bambino e mi ha fatto tenerezza come un uomo di 80 anni dopo tutto quello che quelli della vs generazione hanno passato, seconda guerra mondiale compresa, possa ancora emozionarsi per una partita di calcio….

      ecco voglio sperare che quei quattro fessi che si sono picchiati dopo la partita fuori dallo stadio non rappresentino le “nuove leve” del tifo, io che di anni ne ho 49 sono abituato ad andare allo stadio con la sciarpa rossoblu al collo insieme a voi con le vostre sciarpe blucerchiate al collo e questo è il bello di Genova unica città dove fino a pochi anni fa non era mai successo nulla di eclatante ai derby

      ps
      stai tranquillo niente funerali, papà ha superato egregiamente il derby di andata, tu farai altrettanto con questo di ritorno…..

  32. JoeKidd ha detto:

    Un pensiero al popolo dei “Garrone vattene”, del “chiunque meglio di Garrone”:
    volevate la bicicletta? Ora pedalate e non potete neppure lamentarvi perchè ha esaudito il vostro desiderio quindi non potete dare lui neanche la colpa perchè vi ha semplicemente accontentati…vi ha letteralmente fregati.
    Ora abbiamo il nostro Pane.

    La prestazione di oggi è in linea con la stagione della Samp: una squadra mal costruita e sopravvalutata con una società di avventurieri alle spalle non poteva che esprimere questo risultato, una salvezza risicata grazie ai risultati positivi delle altre pretendenti alla B perchè questo siamo diventati.
    Squallida l’intervista di Osti che scarica il barile su Montella: il Ds ideale per questi personaggi.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      Caro Joe io non sono mai stato un garrone vattene ma se quelle a edoardo erano contestazioni mi viene da ridere. persino gli juventini hanno contestato in certi periodi di più gli agnelli, per non parlere dei fiorentini, i cugini le romane inter e milan etc etc. ma di cosa stiamo parlando. ci sono stati i garrone vattene ma il consenso bulgaro nel calcio come nella vita è una cosa rara. semplicemente dopo la malattia di riccardo è andato tutto sempre peggiorando perchè i vari soriano poli pedro rizzo etc sono venuti dalle primavere di marotta e paratici poi qualche bella mossa di pecini subito venduti e una squadra che dal 2011 non ha più visto mezzo progetto sportivo fatto da gente competente. edoardo garrone ha fatto bene dici? secondo me malissimo. legittimo venderla anche a poco ma ad un acquirente serio e solvibile. il fatto che sappia che ferrero è economicamente impossibilitato a mandare avanti la samp te lo dice il denaro iniettato in questi due anni. se fare il dispetto ad una tifoseria corretta e garbata nella massa lo trovi un bel gesto siamo su due emisferi diversi. un bel gesto sarebbe stato dire le cose come erano e di accontentarsi perchè non c’era nessuno di spessore. prende braida e dopo un mese cede a ferrero. sinceramente non credo riccardo garrone neppure avrebbe avviato con ferrero una trattativa. salvati da pane ora siamo in un bel ginepraio e non lo trovo così edificante per un uomo che aveva la stima della massa delle gente blucerchiata della maggioranza che capiva che meglio un garrone magari poco motivato che appunto un dopo così. gli è bastato qualche gruppetto di teste calde che ci sono ovunque. beh la reazione alla puntura di qualche zanara direi che è stata eccessiva. se l’ha ceduta per qualche belinone dovrebbe cedere anche la erg a gratis perchè quelli di green peace e i sindacalisti protestano contro l’inquinamento delle aziende petrolifere. sono convinto che ferrero si metterebbe a fare il petroliere con le stesse competenze del presidente di calcio. con simpatia nei tuoi confronti e tanto rammarico

      • JoeKidd ha detto:

        Massimo ricambio la simpatia, puoi notare quanto sia arrabbiato e scornato.
        Io mi metto nei panni di chi, salvata la Samp, rimesso soldi su soldi, veniva sistematicamente insultato allo stadio e in ogni sede.
        Mi metto nei panni di un figlio che vede un padre insultato pesantemente da un bulletto e la gente prende le difese di quest’ultimo, un padre malato insultato prima durante e dopo la tremenda malattia.
        Non contestazioni eclatanti ma continue e non erano 4 gatti.
        IlSecoloxix titolava “la vendetta di Edoardo” : eccola servita.
        Dico che molti, non tu e altri, si meritano Ferrero: esultavano inizialmente per questo tenero istrione che portava allegria nel calcio, dicevano quando il primo anno fino a gennaio vivendo di rendita della passata gestione “visto? si sta meglio senza Garrone” quindi se le cose andavano bene era merito di Ferrero e non di Garrone.
        Ora che i romantici sognatori si svegliano, perchè chiunque avesse un po’ di sale in zucca e di esperienza di vita poteva tracciare subito un ritratto di Ferrero e c., la colpa sarebbe di Garrone?
        Capisco che adesso tutto questo è inutile ma sono nero.
        Ora il futuro è chiaro a tutti e gli articoli di controcalcio andrebbero riletti bene…
        Ciao!;-)

      • ale ha detto:

        Grande Pitta!

      • maverick ha detto:

        Quoto dalla prima all ultima parola

      • El Cabezon ha detto:

        Applausi Massimo Pittaluga, davvero!
        Mi viene da ridere quando leggo di contestazione ai Garrone, evidentemente io dovevo stare su Marte in quel periodo perchè non me ne sono proprio accorto, certo non c’era un feeling totale ma come hai scritto giustamente tu il consenso bulgaro non esiste!
        Io ho ( avevo…) fiducia in Edoardo Garrone e voglio ancora sperare che dietro a questa vera o presunta vendita societaria ci sia una storia a noi sconosciuta e che forse non sapremo mai, se invece davvero il tutto è stato fatto per…dispetto rimarrei tremendamente deluso dal personaggio…

    • maverick ha detto:

      Avendoci venduti lui a ferrero proprio senza colpe non è. E che amasse la samp era ovviamente una palla… la samp la amiamo solo noi tifosi

    • Edoardo ha detto:

      Tanto di cappello al Duccio (!), ma il GJ ha ceffato sotto la sua gestione una marea di acquisti paurosa (giocatori e dirigenti) e se non era per il Iachini e il Sinisa non so a quest’ora dove eravamo…

    • Marco ha detto:

      Ma te lo sei dimenticato il 2011? Il tirare troppo la corda? La SAMPDORIA regalata in conferenza stampa allo gnomo e se la rideva di gusto???

      Al Milan contestano Berlusconi…..Berlusconi che gli ha fatto vincere tutto.

      Vedi te se devo ancora leggere difese per quell’individuo.

      • Danilo71 ha detto:

        Ci mancavano un terzino sinistro, un centrocampista e un attaccante. Nell’ultimo giorno di mercato arrivarono Barillà, Bjarnasson e Petagna!!!!
        Premessa: Ferrero va fermato ( a parte che non saprei come perchè purtroppo presumo che passato qualche giorno di tempesta, l’imbonitore tornerà a “marmellare” come più gli aggraderà….) perchè è una sciagura, una figura losca e a dir poco “inaffidabile”….Ma, detto questo, Garrone Junior ci ha veramente consegnati volutamente a questa persona per disfarsi di un fardello che non voleva e che non amava, raccontandoci che tale scelta era stata fatta valutando e filtrando qualsiasi cosa, per mesi e mesi!!!( addirittura in quella famosa conferenza stile “Pravda” si contraddissero l’un l’altro sui tempi e sulle rispettive conoscenze ); inoltre la cessione gratuita al guitto di Trastevere è la conferma delle sue intenzioni: sapeva benissimo che non avrebbe ricavato un centesimo, anzi che ne avrebbe ancora versati, ma faceva parte del gioco e del castigo. Ferrero è “figlio” di Edoardo. Punto e basta. Si è per caso degnato di dare spiegazioni? di chiarire le condizioni della vendita? No di certo, se n’è guardato bene. E ora a chi le chiediamo? A Ferrero? A quel personaggio? Ma per favore! E’ come mettersi in casa una carcassa di animale morto e lamentarsi del puzzo insostenibile!

  33. ale ha detto:

    Caro Andrea,
    concordo su tutto. Aggiungerei però il fatto che i tifosi le risposte le vorrebbero anche dalla precedente proprietà riguardo le assicurazioni sui filtri superati e sull’affidabilità. Il nodo per molti di noi èancora lì.

    Riguardo la partita salvo -come spirito- Diakitè e Cassano.

    Invece voi sapete cosa è successo ai piccioni? Dalla Sud si è sentito qualche flebile coro solo dopo il terzo gol! Forso le notizie da Carpi li hanno un po’ ammosciati.

    Avanti Sampdoria!

  34. Fra Zena ha detto:

    Beh…era prevedibile, bisogna dirlo. Dopo aver sentito l’ineffabile Montella, ieri, che parlava di “vincere con il bel gioco” (bel gioco?????), anche ogni minima speranza di vedere un derby decente era crollata. E infatti è arrivata la debacle, (in)degna conclusione di una stagione allucinante da ogni punto di vista. Considerate tutte le componenti, salvo i tifosi, penso la peggiore Samp di sempre, che rimane in serie A grazie alla pochezza delle concorrenti e ad una partita (con la Lazio) giocata in modo molto morbido dagli avversari. Ecco, comunque, la mia personale ricetta per il futuro (dando per scontata la permanenza di Ferrero, ahimè, alla presidenza):
    – via Montella, subito. Via le siepi. i giorni liberi extra, gli allenamenti tattici e mai atletici, lo staff di collaboratori che neanche Obama, il tiki taka. Via subito!
    – chiarire immediatamente: obiettivo per il 2016/2017, la salvezza. Con dignità, non lo schifo di quest’anno
    – dentro un allenatore italiano, motivato, da categoria. Nomi? Giampaolo, Iachini, Castori, Maran
    – via la maggior parte dei giocatori della rosa. Sudamericani (Dodò, Muriel, Fernando, Alvarez) e Soriano in primis
    – puntare su giovani, preferibilmente italiani, anche presi dal settore giovanile o dalla serie B. L’importante è che corrano, si allenino e siano motivati
    Ma la domanda vera è: la società ha la forza di proporre qualcosa di simile?? Secondo me, purtroppo, no. Ma i prossimi mesi lo diranno con chiarezza.
    Chiudo con due note positive di oggi: primo, siamo salvi e la sofferenza è finita; secondo, il gesto di classe di Suso che ha esultato sotto la Sud mi ha ricordato quanto sia bello essere sampdoriani. Potranno vincere un derby e arrivarci sopra, ma saranno sempre inferiori
    Una cosa per tutti, per favore: la prossima volta che il pagliaccio scenderà in campo dopo una vittoria, nessuno lo deve applaudire. Solo fischi e basta. Lo chiedo per favore a tutti i sampdoriani veri.
    FORZA DORIA e un grande grazie ad Andrea per darci questo bello spazio di discussione. In un anno così, mi ha aiutato molto a tirare avanti…:)

  35. Stella ha detto:

    Repulisti totale, fuori Ferrero in primis ci ha tolto tutto pure la dignita’.
    Vergogna.
    Quest’anno salvi per demereti altrui, ma non sempre gira dritta,attenzione e’ un nanosecondo fare il botto.
    Una considerazione per Suso:piccolo omuncolo.

  36. roby 66 ha detto:

    Osti una persona vergognosa, cerca di pararsi arruffianandosi il pubblico, e lui la persona indegna, incapace, lecchina, tutti insieme cacciamolo dalla nostra samp!!!!

    • Marco ha detto:

      Osti è un emerito incompetente, cosa che rimarco appena posso da anni, però nella fattispecie ha ragione lui.
      Maran e non Mourinho , ha fatto faville col Chievo
      Montella ha cambiato 300 formazioni,schierando giocatori fuori ruolo e ridendo sempre anche dopo aver preso 3 sberle al derby.

      Montella indegno.

      Che la società fosse di incapaci e inetti lo si sapeva prima del derby.

  37. Ale ha detto:

    L’ennesima formazione diversa evidenzia la confusione mentale del tecnico..Incapace

    • maverick ha detto:

      E gia ad esempio avrebbe dovuto confermare ranocchia x dare continuità alle formazioni schierate. .. ha a disposizione quasi solo ravatti..può venire anche il padreterno che piu che salvarti con due o tre gg di anticipo non fai

      • Vincenzo ha detto:

        Con gli stessi ravatti Zenga ha fatto più punti. Il fatto che sia stato un idolo per noi sampdoriani come giocatore non deve limitarci nel dare una valutazione oggettiva sul suo operato quest anno fallimentare.
        Alcuni giocatori che rano in condizione con Zenga come Soriano Fernando e anche Muriel all inizi con lui si sono afflosciati.
        Ma lo avete visto laxalt domenica: non è in grado di fare un cross ma corre come una furia. Con Montella noi siamo diventati la squadra che corre meno nelle tre serie professionistiche.
        La società ha le sue colpe ma l allenatore ne ha ancora di più. Poi nelle interviste ha il coraggio di dire che la differenza tra genoa e samp è stata solo Nell aver sfruttato le occasioni…ma che partita ha visto. Condivido le dichiarazioni di osti in quanto mirate ad avere ha risoluzione consensuale del contratto.
        Gli allenatori bravi sono quelli che adattano il gioco in base ai giocatori che hanno è non si lamentano di non avere i giocatori adatti altrimenti quando la samp lo ha chiamato poteva rifiutare tanto era pagato dalla fiorentina. Io ero entusiasta del suo arrivo ma vedendo partite orribili ma i viste come con Atalanta e primo tempo con Torino e derby mi sono dovuto ricredere.

        • maverick ha detto:

          Zenga non aveva ranocchia a togliergli punti… soriano non lo avevano gia venduto e aveva un certo Eder. .. e l inizio del campionato non è co.e la seconda metà. .. x me montella dall inizio dell anno e con acquisti mirati può fsre bene

  38. Lorenzo ha detto:

    Ciao Andrea,
    Io chiedo solo verità e dignità…
    È la prima volta in vita mia che non guardo la partita ma seguo i risultati degli altri…
    Che questa sconfitta serva a fare un vero ribaltone…
    Ma per piacere la verità!

  39. angelo ha detto:

    …non ci crederete ma…… questo è una sconfitta che, per parte mia, ho accolto quasi volentieri…!!
    Non sono ne masochista e neppure genoano ( Andrea , mi concedi questa parolaccia nel blog?);
    ma sono fermamente convinto che questa sia stata una giornata fondamentale e positiva nel futuro della Samp.
    Una vittoria ottenuta col fattore ” C”, (cfr.lazio), avrebbe reso meno amaro questo squallido campionato ma avrebbe nascosto in parte le magagne che ci affliggono sin dall’inizio.
    I nodi sono venuti tutti al pettine nel modo più doloroso. Non è mai bello perdere di fronte a quella gradinata di invasati in delirio ; tuttavia tutte le componenti del panorama si sono palesate nella loro effettiva realtà:
    1) i giocatori –
    in gran parte – salvo 4/5 – , senza carattere ne attaccamento non dico alla maglia , ma nemmeno alla loro personale immagine.
    Prevedo ed auguro a molti un futuro da disoccupati , anche da parametri zero, almeno in questa categoria. Tutti i duelli personali sono stati persi con lampante evidenza. Alcuni addirittura ne escono umiliati. Palombo su tutti. Dovrebbe avere l’onestà di ammettere di essere ormai un ex atleta e di chiedere un altro compito in seno alla società (capisco che è difficile rinunciare ancora ad anno del suo stipendio…..)
    2) Montella
    -ha dimostrato anche ai suoi più convinti sostenitori la sua pochezza sia nella fase della gestione tecnica , sia nella preparazione atletica (visto gli altri quanta birra in corpo?). E’ mai possibile che un professionista possa preparare così male una partita e che non riesca mai ad effettuare dei cambi convincenti? Possibile che abbia potuto concertare con il suo staff, durante una intera settimana, una formazione iniziale più bislacca ed infelice?
    3) La Dirigenza –
    dai distinti , ben prima della fine della partita , abbiamo notato l’assenza ( meglio dire la fuga?) della trimurti . Ferrero , Osti, Romei…..
    Mi ha rievocato l’immagine del nostro coraggioso capitan Schettino all’isola del Giglio.La mala sorte non si affronta lasciando sola la squadra. Ci si mette la faccia, altro che fare il bagno nudo a Deferrari….per il futuro una grossa incognita. Ancora dobbiamo conoscere il vero Ferrero. E’ nelle difficoltà che si conoscono meglio le persone……
    4) Osti –
    in particolare Lui……raramente ho assistito da parte di addetti ai lavori con un ruolo così determinante all’interno della squadra, ad una dichiarazione più inopportuna e qualunquista della sua. Facile lo scaricabarile sui giocatori ed il tecnico! La barca fa acqua per colpa di chi? Lui dov’era al momento degli acquisti?
    Peraltro è opportuno nella estrema negatività dell’evento , ricercare e trovare spunti positivi. Sciogliere gli equivoci. Individuare i punti deboli (troppi). salvare il salvabile…(pochissimo)…
    Chiudo rivolgendo un grande ringraziamento a ZENGA…….se siamo salvi è per merito dei suoi 16 punti in 12 partite….Della sua misconosciuta lungimiranza…..nessuno mi toglie dalla testa che avesse capito sin dall’inizio che
    per salvare questa barca , dotata di una ciurma raccogliticcia e un pò fellona , non ci fosse che il suo tanto vituperato metodo…. PALLE LUNGHE E PEDALARE….!!!!
    Buona settimana a tutti….

    • maverick ha detto:

      Concordo su tutto eccetto il ringraziamento a zenga.. fa parte del disastro tanto quantomMontella sebbene entrambi moooolto meno della società che ha fornito loro un branco di milionari falliti e omini piccoli piccoli. . Peccato che tra una sett saranno a Formentera sulle loro barchette qualcuno gia con un aumento di stipendio come il grandissimo capitano siriano…il primo dei senza vergogna…

  40. Maurino ha detto:

    E pensare che Osti è il meno peggio tra tutti…devo dire che le sue parole anche se errate come tempistica e ruolo che ricopre, sono ampiamente condivisibili…probabilmente il viperetta ha voluto montella a tutti i costi e adesso anche il sottomesso direttore fà capire che forse lui nn era d accordo. .cmq fotografia perfetta della tristezza samp in questo momento. .non vedo spiragli di luce..zero..nada..non una speranza. .niente…sarò troppo pessimista??!!

  41. SerAmsterdam23 ha detto:

    Purtroppo niente di nuovo.
    D’accordo come al solito con l’analisi di Andrea.

    Per me e’ stata insieme al ’99 ed al 2011 la peggiore sampdoria vista. Solo l’esito rispetto a quegli anni e’ stato diverso. Esito non risultato, perche noi quello non lo abbiamo fatto neanche.

    A parte la resa dei conti con cui concordo, a me sinceramente la cosa che dispiace piu’ di tutte e’ che non mi sento MINIMAMENTE rappresentato da questa dirigenza e proprieta’. I giocatori oramai vanno e vengono, ma io NON riesco a sentirmi ‘coinvolto’ con questo tipo di immagine che si sta dando di un club con un importante passato neanche troppo remoto.
    NON e’ la Doria che ho scelto da ragazzino e confermato giorno per giorno fino ad ora che ho 43 anni (non vi preoccupate ho altre cose nella vita ;-).

    Queste persone sono venute per guadagnare in questo club. Che siano ‘palanche’ o ritorno di immagine poco mi importa, e’ tutto misurabile economicamente, prima o poi.
    E non dico neanche che sia sbagliato trattare da azienda una societa’ con scopo di lucro.
    Ma io non sono d’accordo con i modi. Il fine di una societa sportiva e’ vincere, non sopravvivere economicamente! ok diciamo competere per vincere.
    Qui invece si pensa a movimentare i giocatori come attivita’ principe.
    La Samp non aveva mai fatto cosi tanti movimenti nei mercati invernali in passato. Ora noi costruiamo due squadre l’anno! Costruiamo e’ parola impegnativa…forse troppo in questo caso.
    Io ho paura di questo. E’ un po’come scommettere. ‘Vediamo se azzecco la (fanta)formazione. Pero’ di storie come il Leicester ne capitano poche. E per lo piu’ non in Italia…
    La programmazione ed un po’ di tempo, sono la base per fare bene. Se si viene per 6 mesi e poi si e’ ceduti (o esonerati) ad altri come si costruisce qualcosa?

    Riesco a far capire il mio pensiero?
    Cosa ne pensi Andrea? Per me questa e’ la prima Samp non rappresentativa della sampdorianita’.

    Saluti

  42. Pippo ha detto:

    Dietro Ferrero c è solo Garrone! Sono pari!

  43. petrino ha detto:

    Il meno peggio e’ stato diakite’. Cacciato da lazio, fiorentina, Frosinone e bocciato da sinisa lo scorso anno. Il che e’ tutto dire. Che figura di m……………
    Controfigure di fotocopie di figurine.
    . Romei ha mandato Osti a parlare, che da buon galoppino, ha parlato di partita indegna e fallimentare.
    Non avevo mai sentito un DS sputtanare il proprio allenatore.
    La squadra e la societa’ sono allo sbando. Il burino testarolo scappa dalla tribuna e con lui romei.
    Ho paura per la societa’ e per il futuro. Siamo in mano a una banda di incompetenti e incapaci. Speriamo solo questo.
    ferrero e romei sono peggio di nube che corre, ossia il dalla costa .
    Mi auguro che in questi giorni futuri la Federclub, esiga un’ incontro con il testarolo di testaccio e lo metta con le spalle al muro, E’ chiaro che non ha le capacita’, scadute le fideiussioni di garrone a giugno, di fare nessuna campagna acquisti. Oltretutto, quei pochi passabili si sono ulteriormente svalutati.
    Deve vendere e ritornarsene a roma. Ha avuto il coraggio di dire che ci ha regalato l’ Accademy!!!!!!!!!! Da non credere alle fanfaluche di costui.

  44. Pino ha detto:

    Caro Andrea, Cari amici Doriani;
    Finalmente è finita. Un’agonia durata un campionato, i sintomi di questa brutta malattia visti già col Vojvodina, e concretizzatosi sempre più pesantemente con matches perduti in maniera abulica da parte di un branco di cialtroni ladri (sì, ladri, lo stipendio, il “pane” diciamo noi lavoratori, ce lo si deve guadagnare) hanno messo a dura prova i nostri organi vitali. Ed è finita nella maniera più vergognosa che si potesse immaginare. Mi permetto di “Copiancollare” una parte di un mio post della settimana scorsa :
    ” E da come stasera abbiamo visto la partita dei Genoani con la Roma, possiamo tranquillamente scommettere la vita che domenica questa armata brancaleone cercherà goffamente di tappare le falle di una nave che da ogni parte fa acqua, e tanto sarà se riuscirà a contenere una coppia o tripletta di reti.”
    Avrei potuto scommettere tutti i miei pochi beni al sole che la partita si sarebbe conclusa così. A quella gente non gli va di correre. Anche stavolta si è ripetuta la solita litania non-agonistica : Nessun tackle, nessun colpo di testa, nessun anticipo vinto. Vedere quei cialtroni che in due, a volte in tre, si facevan superare, dribblare, irridere dagli avversari. ha indispettito molto. Chi come me ha avuto la fortuna di vedere il match assieme ad altri amici del tutto neutrali, che a volte si mettevano a ridere per come i nostri ometti venivano saltati sistematicamente da quegli onesti ma non fortissimi calciatori, faceva sentire un senso di impotenza, di rabbia, di desolazione, che alla fine non ha dato nemmeno più la forza di indignarsi. Mi dispiace moltissimo per il Carpi. Chi doveva scendere giù dovevamo essere noi. Ringraziamo per i rigori parati da Viviano. E proprio da lui dovrà partire la formazione di sabato prox. contro la Juve. Appoggiato da Lollo, Quagliarella ed il vecchietto Cassano, che nonostante tutto, i palloni nei passaggi non li ha mai sprecati. Il resto dovrà essere gente presa dalla Primavera. Perchè vedere gente come quelli di oggi, scender a passeggiare tanto ormai è finita potrebbe scatenare degli istinti insani in una Tifoseria che è stata vicina alla Squadra fino all’ultimo, ma che ora deve essere rispettata. Ferreo non faccia l’ingordo : venda a chiunque ma venda. Non credo che i genovesi potranno sopportare un altro anno o magari anche più l’artefice della Waterloo Blucerchiata.

  45. alessandro ha detto:

    Quando c’era Zenga le cose andavano meglio credo che ci saremmo salvati prima. Per la prossima stagione punterei su Iachini o Pea e investirei su giovani italiani e di prospettiva, se si fa avanti un compratore fidato meglio ancora.

  46. Bulgaro ha detto:

    Spettacolo indecoroso… siamo salvi, ma dopo questa partita possono andare a …… quasi tutti.

  47. cremenoblucerchiata ha detto:

    Devono andare via Tutti , tutti

  48. Paola Parodi ha detto:

    Montella ha deluso ma al signor Osti che oggi si straccia le vesti bisognerebbe ricordare che Eder l’ha ceduto la dirigenza non l’allenatore.
    Sul clima che si respira basta vedere che nessuno è andato accanto a Viviano quando se l’e presa (a torto o ragione) con Suso

  49. danilo ha detto:

    Solo mandando via quel giullare da quattrosoldi che presiede la nostra amata Samp e i suoi compari potremo sperare in un futuro migliore,quindi via ferrero .Non dimentichiamoci di chi ce lo ha messo ….vero Edoardo
    Questi giocatori non dovrebbero piò salire a Bogliasco e indossare la maglia blucerchiata,salvo solo Viviano e Diakitè

  50. Elio ha detto:

    La scorsa settimana avevo scritto che sarebbe stato meglio giocare con la terza maglia anonima come la stagione ormai per fortuna terminata. Era una provocazione. Il fatto è che difficilmente si potrà uscire in tempi brevi da questa mediocrità. Si critica Montella, ok non ha reso come ci si aspettava, ma possiamo dire che la Società lo abbia messo in condizione di poter dare di più. Il ds parla di “indegni”, ma il suo ruolo lo conosce? Marotta comprava giocatori con gli stessi (pochi) soldi che aveva a disposizione ma riusciva a costruire una squadra con logica. Qui oggi abbiamo gente che con il calcio non centra nulla. Indegno e’ Ferrero che prima della partita gioca con il drone che di management non capisce nulla che dove va’ fa casini (vedi Livingston e successiva condanna). Purtroppo nessuno ci darà risposte alle domande circa programma ecc. perché non c’è programma Montella probabilmente andrà via, ma come dargli torto. Arriverà un tecnico a fine mercato quando nessuno più lo cercherà come successo lo scorso anno che dovrà accontentarsi di giocatori scelti dalla dirigenza incapace che abbiamo e tirare a campare. Spero di essere smentito…..ma ho paura di aver ragione.

    • Marcello ha detto:

      Sposi in pieno il mio pensiero sulla maglia! É l’unica cosa bella che ci rimane ma, la stanno infangando e calpestando con lei rimaniamo attaccati ed innamorati della Samp, ma svegliamoci dentro non ci suda nessuno che ci tenga quindi sarò impopolare dicendo di NON farla più indossare sino a che non ci sia una società e interpreti che sputino sangue per lei! riportandoci dove meritiamo ( almeno tra le prime 10) Vero che per noi sarebbe una mancanza una privazione ma eviteremmo che la imbrattino ancora senza l’onore che merita aspettando con orgoglio il giorno che i tifosi dicano:” adesso siete degni di lei”

  51. Marco da Cagliari ha detto:

    Sono genovese ma vivo a Cagliari, non voglio pensare come vivranno i giorni a venire i doriani di Genova, costretti a subire le prese per i fondelli di quelli li.
    Sono allibito non tanto dalla pochezza delle amebe che vagavano inermi per il campo e presi a pallonate da una squadra che non sarà il Barcellona ma che gli attributi li ha messi tutti in campo.
    E’ l’epilogo di un’annata disastrosa, dove un personaggio indegno di rappresentare la nostra società continua con le sue espressioni da peracottaro a farci vergognare nelle esternazioni che ci tocca sorbirci d ivolta in volta..
    Un ringraziamento al buon Edoardo che ha ben pensato di cederci a questo scappato di casa.
    In ultimo, una nota di classe da parte del nostro DS che attacca il tecnico (due incapaci) facendoci ancora una volta fare la figura degli improvvisati.
    Nessuno che riconosca le proprie palesi responsabilità.
    Oggi i nostri in campo rappresentavano la flemma di Montella nel commentare le nostre sconfitte. Credo solo Cavasin abbia fatto peggio. Mi chiedo quale sponsor ci sia dietro Montella che continua ad essere in auge come tecnico top dopo quel che ha fatto.
    Spero solo che il sig. Ferrero non metta più piedi a Marassi e che si mobiliti l’imprenditoria locale legata ai nostri colori per liberarci da questo personaggio che non ci rappresenta.
    Squadra letteralmente da rifondare.

  52. Lorenzo ha detto:

    Ciao Andrea,
    Per fortuna é finito questo incubo. Per la prima volta in vita mia non mi sono interessato della partita della Samp (risultato scontato) ma del risultato degli altri…e non lo voglio fare più!
    Ora però voglio una sola cosa: in primis la verità. E poi una squadra che giochi con dignità.
    In questo annus horribilis non abbiamo visto nè l’una nè l’altra.

  53. Edoardo ha detto:

    È finita così come era incominciata e la salvezza conquistata immeritatamente alla penultima giornata è una ben magra consolazione che non lascia presagire niente di buono per il futuro, è tutto da rifondare e questo ormai è più che evidente, ma non si capisce come l’attuale dirigenza possa riuscirvi considerato il fatto che essa stessa è stata la principale causa di questa annata davvero vergognosa e fallimentare, una delle peggiori di tutta la nostra storia…

  54. blucerchiato66 ha detto:

    Dopo il derby avevo in testa solo due parole: Vergogna e Disastro totale.
    Perchè così è stata questa annata. Le premesse c’erano tutte.
    Diigenza incompetente, che parte con Zenga ed inizio mestissimo, con lo 0-4 contro il mediocre Vojvodina. E da lì è stato un crescendo di errori.
    Già l’anno scorso eravamo riusciti a farci superare dal Genoa, nonostante un vantaggio di 12/13 punti.
    Quest’anno i cugini ci hanno raggiunto e superato partendo da -8.
    Ora qualcuno deve in qualche modo rendere conto di questi errori, purtroppo ripetuti.
    La chiarezza non si addice all’attuale dirigenza, ma ora è giunto il momento di sapere come ci si intende preparare alle prossime stagioni.
    Qui c’è il rischio di seguire l’Hellas ed il Parma in campionati inferiori.
    Ora pare vada via Montella, per me un bruttissimo segnale.
    In gennaio aveva chiesto Aquilani e/o Pizarro, la cui personalità sarebbe servita come il pane.
    Ma questa proprietà non sembra in grado di soddisfare le richieste nemmeno di Oronzo Canà, un allenatore nel pallone.
    La Samp anni 50/60/70, nonostante lottasse ogni anno per salvarsi, aveva sicuramente tutta un’altra dignità.
    Sarebbe bello ripartire da quella dignità, lasciando da parte gli irripetibili anni di Mantovani.
    Noi tifosi dobbiamo marcare ad uomo l’ahimè presidente romano e fargli capire che Genova è una città bellissima ma assai ostile a chi viene da fuori a maltrattare le nostre cose, specie la Samp, unico meraviglioso fiore di una città sempre in crisi.

  55. Simopasto ha detto:

    Caro Andrea, son disgustato. Parto da Milano ogni due settimane (oggi in moto) e devo assistere a questo scempio?! non dico per il risultato, ma per l’approccio caratteriale e per la totale mancanza di un briciolo di orgoglio e di fedeltà alla maglia, che da quando c’è quel borgataro è sistematicamente calpestata! Quel losco individuo, oltre a non saper nulla di noi e della nostra storia, continua a raccontare delle sciocchezze! Ormai nessuno lo prende più sul serio o in considerazione: è diventato una macchietta, mi fa pena! Ricordatevi il mercato di gennaio del 2015 e dell’affare Gabbiadini! La discesa è iniziata lì, ma la cosa peggiore è che ci prende per scemi! Peggio di lui c’è solo quel figuro di Romei, che lo accompagna e gli detta i tempi, come fanno gli avvocati coi rispettivi clienti pregiudicati!!!! Infine Montella, che pure ho difeso fino a Palermo, è riuscito a deprezzare Ivan e Pereira, il nostro futuro!!! Dei giocatori manco parlo perché intanto a loro non frega assolutamente nulla delle nostre passioni, dei nostri sacrifici, dei nostri impegni a esserci sempre e comunque, con il caldo, il freddo, la pioggia: tra una settimana loro sono in vacanza!!!

  56. Luca Martini ha detto:

    Io la penso in modo totalmente differente.
    Piuttosto che far godere quei bibini maledetti, avrei inscenato un festeggiamento epico, come hanno fatto sempre anche loro (addirittura quando sono saliti dalla serie C).
    A me di ‘sto derby non me ne fotte niente.
    Avevamo vinto all’andata. Loro, i circensi bicolori, al ritorno.
    Con la mentalità Montella è un miracolo non essere retrocessi.
    UN MIRACOLO. Quindi io festeggio perché sono CONTENTISSIMO!
    Domani metto pure la mia gloriosissima Bandiera BLUCERCHIATA sul poggiolo.
    La stagione è finita e io mi sono levato di dosso almeno 30 kg di tensione.
    GODO come un riccio, Sono ancora in SERIE A e questa stagione diceva Brutto !!

    • Maraschi ha detto:

      Ricordo anche un anno in cui hanno festeggiato la permanenza in serie B (vittoria a Modena con goal di Scanziani)…

      • fabio ha detto:

        Beh scusate, perchè noi la vittoria col Como (che sennò eri in C sparato) nel 2002-2003 non l’abbiamo forse festeggiata ???
        Dai pensiamo a noi, che a Bogliasco NON esiste una società, altro che bibini….

    • Paolo1968 ha detto:

      Prendo spunto dalla tuo post paradossale: prima della partita ho detto a mia moglie “del derby me ne frega relativamente. Vorrei perdere 3-0 e rimanere in serie A”. Accontentato…. In realtà ho perso un po’ di anni di vita.
      Ma poi si accende la speranza: con le sue dichiarazioni Osti (vero omuncolo, ignavo da Antinferno dantesco) mi fa pensare ad un viaggio senza ritorno verso Bologna. Dio lo volesse. Montella (che ripeto, ho sostenuto fino a sembrare un idiota, ma alla fin fine per noi è stato un classico esempio di cervello in fuga, ma col corpo ancora in Italia…) con le sue frasi si prepara pure ad un addio. Ferrero, che rimanga o venda o restituisca…, forse, e sottolineo FORSE, ha capito che almeno è conveniente smettere di fare il clown.
      Bicchiere mezzo pieno…. però non vi dico di cosa… 😉
      Bisogna rifondare tanto, tantissimo; partiamo umili con un allenatore umile che faccia crescere dei giovani, con un DS che sappia trovarne di validi, con qualche chioccia, non con calciatori finiti o inutili, prestiti ridicoli (e onerosi) solo per fare un favore alle grandi o che so io. Da oggi capiremo cosa ci aspetterà per il futuro. da OGGI, non possiamo aspettare.
      L’ambiente Sampdoria, l’abbiamo dimostrato anche ieri, è l’ideale per lavorare bene in considerevole serenità.
      Sono curioso di sapere cosa faranno gli Ultras e i Fedelissimi. Non credo che a questo punto si possano fermare.

  57. Chicco 78 ha detto:

    Certo che pure tutti sti spettacolini alla Palladino o alla suso o alla icardi sotto la sud si vedono solo Marassi anche perché per un motivo o per un altro gli lasciamo sempre la possibilità di farlo….cioè veramente raga ma perché sempre cornuti e mazziati? ???ma basta….

  58. YumaS2001 ha detto:

    oggi ha vinto la gradinata !!!!
    oggi la samp non è scesa in campo e quindi non ha perso !!!!
    la salvezza è l’unico punto fermo di oggi !!!!
    ma da domani, pulizia in società a tutti i livelli, programmi chiari ed attuabili !!!!
    .
    osti, se la prestazione di oggi è indegna, chiediti chi ha scelto lo staff !!!!
    il primo indegno è quella persona

  59. Mousse Dembele' ha detto:

    Caro Andrea, cosa pensi che ti possa dire Ferrero? Che ha vinto un terno al Lotto, che gli è stata regalata una società di calcio che gli permette di vivere bene economicamente, con una visibilità mediatica che gli piace, con il solo obbligo di fare quart’ultimo per non perdere tutto quello che la serie A significa in termini economici. Chissà le risate che si sta facendo in questo momento Edoardo Garrone. Poi abbiamo quel genio di Osti che oggi si è svegliato di soprassalto e ha deciso di parlare. Ma li ho portati io i Mati Rodriguez, i Muriel i Correa a suon di milioni a Genova? E gente che passeggia per il campo come Dodo, Ranocchia a suon di milioni, li ho portati io? E per finire abbiamo Montella che oggi “non ha visto una gran differenza fra le due squadre in campo”, che sa giocare in un modo solo e non è in grado di inventarsi una minima soluzione per cambiare l’inerzia di un campionato fallimentare. E quei 20 mercenari che si allenano due ore al giorno e le hanno beccate da Frosinone, Carpi, Chievo, Palermo, per non parlare dell’umiliazione di oggi pomeriggio.
    Vorrei non vedere più nessuno di loro l’anno prossimo ma so che non sarà possibile.
    Che Ferrero stia zitto per carità di Dio!
    Mi vergogno di lui e non sopporto che indossi i nostri colori.
    Che non si azzardi mai più a menzionare Paolo Mantovani

  60. petrino ha detto:

    ma quando scade il contratto a palombo????

    • Stefano_1970 ha detto:

      @ Petrino

      Ora glielo rinnovano perché vuole chiudere la carriera con la squadra del cuore, bla bla bla.

      Ieri é riuscito a chiudere la partita con un solo fallo fatto. Una diga a centrocampo. Insostituibile. Ammirevole.

    • Matteo ha detto:

      2017

    • Paolo1968 ha detto:

      E’ colpa di Palombo essere messo titolare in un derby decisivo, senza aver mai giocato e aver tolto la fascia di capitano a Soriano per darla a lui? O mettere quella belina di Muriel al 41′ sul 3 – 0?
      E’ chiaro che non può più giocare, ma la colpa non è sua.

  61. Marco ha detto:

    Bene finalmente è terminata la stagione , domenica non conta , ora però viene il difficile, intanto amici del blog mi dispiace ma il romano non se ne va, anche perché diciamocela tutta non vedo la fila per rilevare la società , viene il difficile perché bisognerà ricostruire totalmente la squadra al netto dei prestiti e chi rimane ? e sopratutto con quali risorse ? Giusto Andrea vogliamo risposte chiare , diteci gli obiettivi ,basta proclami. Capitolo allenatore , Montella mi ha deluso lo ammetto, ma cambiare nuovamente significa non avere un progetto chiaro , certo oggi si è vista una frattura con Osti , ma tra i due caccio il ds. Abbiamo Pecini un grande scovatore ti talenti sfruttiamolo al massimo , il modello nostro deve essere il Sassuolo

    • ale ha detto:

      Il Sassuolo ha alle spalle un industriale molto facoltoso nonché presidente di Confindustria.Come potrebbe mai essere il ns modello?

    • francesq ha detto:

      Marco… Il Sassuolo ha SQUINZI…. E’ una favoletta quella della piccola squadra di provincia che si fa largo tra i grandi. Squinzi è una superpotenza industriale, forse il primo imprenditore italiano. Più della Mapei c’è veramente poco. Buttano una ventina di milioni a mercato. Direi che è un modello inarrivabile.

      • El Cabezon ha detto:

        Ok francescq, però non facciamo neppure passare il messaggio che il Sassuolo ad ogni sessione di mercato caccia fuori vagonate di milioni di euro perchè non è così!
        L’undici tipo del Sassuolo quest’anno è per 9/11 IDENTICO a quello della passata stagione, le uniche novità erano rappresentate dal nostro ex Duncan ( costato 6 milioni, pagabili da quest’anno se non erro ) e Defrel prelevato dal Cesena per non so quanto ma di sicuro per una cifra che non si avvicina neanche ai 10 milioni, in più hanno preso ( non so esattamente con quale formula ) tanti giovani interessanti come Pellegrini e Politano ieri in gol, è così che si fa!
        E poi vendono bene ( Zaza alla Juve per 16 milioni più o meno ) e l’anno prossimo all’incirca prenderanno la stessa cifra per Berardi ) mentre noi svendiamo e non valorizziamo, le differenze sono principalmente queste…

        • francesq ha detto:

          Si ma noi non possiamo spendere nemmeno lontanamente quei soldi. Pensa anche a vrsaljko…. O al trattenere Berardi così a lungo… Se la mapei si fosse presa il Doria, con la piazza che è Genova (e che certamente non è Sassuolo), lotterebbe già per la champions. Soldi e capacità. Questa la chiave.

      • Paolo1968 ha detto:

        23 mln solo di sponsor dalla Mapei, la più alta sponsorizzazione della serie A e non dico altro.

        • Marco ha detto:

          Mapei e Squinzi son la stessa cosa, quindi non lo si può passare come sponsor reale. Anche quella è una operazione mediatica e fiscale.

      • Marco ha detto:

        Cos’è Squinzi????Ora non esageriamo, ha potere,ha capacità è facoltoso, ma dire che è il primo industriale italiano è un po fuori luogo.

      • Marco ha detto:

        Inarrivabile perché i miliardari liguri se ne sbattono delle nostre squadre e preferiscono vivacchiare in B con entella e Spezia e perché i Garrone non avevano più la voglia di impegnarsi

    • Kreek ha detto:

      @Marco (sei tu quel Marco?) ti devo una risposta sul Ravano.

      Dato per assodato che il Presidente Ferrero ha fatto una dichiarazione sbagliata, che si poteva e doveva risparmiare e che spero che in qualche modo possa essere rimediata, resta un fatto.

      La Società Sampdoria patrocina il Ravano (pur non organizzandolo) attraverso un esborso di 30mila Euro e mettendo a disposizione il pullmann della Società per la fase finale.

      Ovviamente il merito, per una manifestazione così ben riuscita, è al 99% della Famiglia Mantovani.

      A conforto di quanto affermo ecco quanto ha dichiarato Enrico Mantovani a Repubblica.it l’1/5/16:

      “…Tra l’altro, pur essendo un torneo marchiato Sampdoria, è ormai da tempo sempre più un valore di tutta la città. Così abbiamo voluto togliere il logo blucerchiato dalle maglie. Non per separare la Sampdoria dalla manifestazione, ma per rispettare chi vuole partecipare ma “professa” un‘altra fede calcistica. Al di là di questa polemica il nostro impegno continuerà come e più
      di prima. E alla società Sampdoria va dato atto di aver onorato tutti gli impegni presi (30 mila euro di contributo organizzativo, ndr) ».

      Tanto ti dovevo.

      • Marco ha detto:

        No non sono io,lo sanno anche le pietre che se dipendesse dallo gnomo,la SAMPDORIA non giocherebbe manco piu a Genova, altro che Ravano.

        Te autoconvinciti pure del contrario, ah sabato c’e’ la festa scudetto dei Gobbi, un ritiro come nel derby visto che funziona?

      • Marco ha detto:

        Non credo di essere io ma condivido il tuo post

    • MadMick ha detto:

      Il Sassuolo???
      Tanto valeva dire il Real Madrid viste le possibilità economiche della proprietà del Sassuolo.

  62. MILINKOVICSAVIC ha detto:

    Riporto un comunicato di pochi minuti fà:

    Vincenzo Montella smentisce le voci riguardanti eventuali dimissioni da tecnico della Sampdoria: «Non ci ho mai neppure pensato, tanto più ora che abbiamo raggiunto la salvezza»….
    Dopo Palermo :a caldo ,invece di stare zitto disse “Conquisteremo i punti salvazza nel Derby”-
    Purtroppo molti di noi hanno ancora in mente le frasi pronunciate da costui nella conferenza pre PALERMO :NON LE RIPORTO PERCHE’ mi si storgono le budella.
    Considerato :le prestazioni ,le formazioni e le dichiarazioni ne deduco che questa persona non è stata in una condizione mentale adatta per allennare una squadra di calcio di serie A.
    Tempo fà avevo scritto che per una eventuale salvezza si doveva ringraziare Zenga :le 4 vittorie casalinghe iniziali ed anche per esempio il pari in casa con l’Inter: in fondo avremmo meritato di vincere anche quella.
    Ho usato questa nik name perchè dopo la vittoria con la Lazio i 4 punti conquistati ho capito di aver raggiunto la salvezza ,per retrocedere girando a 23 punti e con questi avversari doveva girare tutto storto e fortunatamente così non è stato .
    Dirigenti allenatore giocatori : avrebbero dovuto fare :silenzio stampa e ritiri pre partita e questo da mesi.

  63. claudio61 ha detto:

    Io mi limito a dire due cose :
    Che le mie paure si stavano per avverare ! Alla penultima di campionato siamo stati SALVATI dalla Lazio ! , e dalla dea bendata !
    Gli arbitri volevano mandarci in b , salvando il carpi !, due rigori a favore del carpi e due espulsioni contro la Lazio … non possono essere una coincidenza !
    col Carpi in vantaggio temo che avremmo visto accadere di tutto ! , e’ andata bene cosi’ , ma proprio per questo : FUORI TUTTI DAI COG……….. !!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • francesco ha detto:

      Le stesse cose le ho pensate anche io non credo assolutamente alla buona fede degli arbitri

      • fabio ha detto:

        Beh se è così come dite voi, allora ringraziamo Berardi e Candreva, ai quali siamo evidentemente molto più simpatici… 🙂

    • Marco ha detto:

      In realtà stanno studiando di mandare in B la SAMPDORIA modificando le regole dell’ultima giornata.

      La vittoria del Carpi varrà ben 10 punti
      La sconfitta dell’Udinese 5 punti
      La vittoria del Palermo 7 punti

      La sconfitta della SAMPDORIA invece 20 punti in meno

      Sti arbitri cosa si inventano per farci retrocedere, senza di loro la festa scudetto a Torino sarebbe la nostra………..

      Lucida follia?

      PS ecco cosa scrive CORRIERE DELLO SPORT noto giornale pro LAZIO

      Netti i due penalty assegnati al Carpi: sul primo è molto bravo l’addizionale Pinzani a segnalare a Rocchi (che inizialmente aveva fatto segno di proseguire) come l’intervento di Hoedt su M’Bakogu fosse in ritardo, c’è il contatto della parte alta della gamba destra sulla sinistra dell’avversario;
      sul secondo, è bravo Rocchi

      Forse l’articolo è scritto da uno che vorrebbe la SAMP in serie B

  64. hold simo ha detto:

    Deluso e dir poco…Montella non c’ha capito nulla…Osti chi ?? Facile adesso sparlare …e per favore …mandiamo via quel Giullare a.corte !!! Non sapeva nemmeno pronunciare il nome della Samp (sampedoria) e inno gli faceva schifo…BASTA non lo posso più vedere con i nostri colori addosso…

  65. aldo campi ha detto:

    Voglio tornare a parlare di Massimo Ferrero perché è un personaggio folcloristico che mi piace particolarmente e che da due anni accompagna i nostri pensieri. Secondo me Ferrero è un genio. Pensiamoci bene: la sua mossa è stata astuta. Dalla Samp ha ottenuto tutti: visibilità, soldi e gloria (al primo anno). Chi fa calcio, i fessi, i soldi li mettono. Lui li guadagna. Si esauriscono. Lui saltella e si diverte con il fazzoletto in testa. Si siede al tavolo con il Presidente del Coni, Malagò, e frequenta gli hotel milanesi di lusso per fare le trattative di calciomercato con l’Avv Romei. Sembra un remake de “L’allenatore nel pallone” invece la Longobarda, in questo caso, non esiste ma la Sampdoria sì. Gli unici responsabili non sono Ferrero e gli amici di Ferrero ma Garrone e i tifosi della Sampdoria che hanno consentito questa pagliacciata per due anni. Ora i tifosi della Samp & Doria iniziano a capire ma un anno fa attaccavano chi criticava il loro Presidente. E Garrone in tutto ciò tace. Non va bene. Il derby umiliazione di ieri segni la fine di questo teatrino e il prossimo anno si ricominci con un progetto serio e pari alla gloria del club

    • Kreek ha detto:

      @aldocampi

      …parole di Cricitiello…belin da che pulpito…

      …Criscitiello…

      Chi era costui?

  66. Kreek ha detto:

    La nave é arrivata in porto ed ora é finalmente ancorata.

    Da metà luglio ad oggi é stata una lunga, perniciosa, travagliata traversata.

    Ma chi ha remato dalla parte giusta puó brindare, nonostante questa brutta sconfitta al termine di una gara preparata male (e giocata peggio), da Società, allenatore e giocatori.
    L’errore di tutti é stato staccare la spina dopo la vittoria sulla Lazio.

    Ma la Sampdoria é salva perché ha fatto 40 punti e le altre squadre no. Non é salva “grazie alle altre squadre”. E’ salva perché ha fatto piú punti delle altre squadre!

    E prima del Frosinone non sembrava cosí semplice…o ricordo male?

    I tifosi hanno chiesto, giustamente, risposte chiarezza a salvezza ottenuta.Non hanno “promesso contestazione” e chi c’era giovedì scorso lo sa.

    Lodare i tifosi é il minimo, peccato che tanti altri per mesi abbiano provato in tutti i modi a destabilizzare un ambiente, quello della Sampdoria, già in grande difficoltà.

    Quando c’era da remare, c’é chi ha remato e c’é chi rimasto a guardare, quando non ha provato a far desistere chi si accingeva a remare.

    Questa stagione é iniziata malissimo a luglio, ma poteva finire peggio.

    Mi spiace per qualcuno, ma abbiamo salvato la ghirba.

    E siAmo AncorA quA eh giA’

    • Gipo Samp ha detto:

      Meno male che c’eri tu………………..che le frittate le sai girare molto bene!

      • Kreek ha detto:

        Sì caro Gipo, quando ho potuto ho sostenuto la Sampdoria in casa e in trasferta…e sono contento che la Sampdoria si sia salvata…

        Posso essere contento? O solo io mi ricordo cosa si diceva qua sopra prima del Frosinone?

        Ognuno si comporti come meglio crede, ci mancherebbe, io mi comporto così.

        Mi dispiace per il derby, ma tra la retrocessione e un derby perso, meglio un derby perso!

    • Marco ha detto:

      Sei di una tristezza , ma vai in ritiro spirituale dove non ci sia internet per favore.

      • kreek ha detto:

        Sai argomentare? O almeno puoi provarci? Io sono contento che la sampdoria sia rimasta in A…tu mi vedi triste, ma io ora sono più sereno e contento di 2 settimane fa…

        • Marco ha detto:

          Mi pare che argomento quasi sempre le mie motivazioni.
          Purtroppo tu sei passabile di piaggeria, qualsiasi cosa si dica, te la vedi a modo tuo.
          Non ho detto che sei triste, ho detto che ciò che scrivi è triste ovvero fa pena.
          Godi dopo essere stato umiliato al derby, al limite del masochismo.

          Sono i fatti che parlano, non ho nemmeno bisogno di argomentare,basta vedere i servizi tv e lo spiegamento dei carabinieri senza senso a Bogliasco , con conseguente sperpero di soldi pubblici.

          • Kreek ha detto:

            @Marco

            @Marco

            Ok. Capito…

            Provo con un messaggio più diretto e semplice.

            Mi girano le palle aver perso il derby così, ma fra la retrocessione e un derby perso…preferisco la seconda.

            Monsieur LaPalisse, dirai, ma almeno cerco di farti capire come la penso.

            E ribadisco: sono contento che la Sampdoria sia restata in A!

  67. aldo campi ha detto:

    Vincenzo Montella smentisce le voci riguardanti eventuali dimissioni da tecnico della Sampdoria: «Non ci ho mai neppure pensato, tanto più ora che abbiamo raggiunto la salvezza».

  68. aldo campi ha detto:

    L’allenatore della Sampdoria Vincenzo Montella, intervenuto a Radio Rai, ha così analizzato il ko nel derby: “Il risultato è netto, ma non rispecchia i valori in campo. Complimenti al Genoa per la vittoria, ma non ho visto questa grande differenza in campo, se non nel temperamento. Se rifarei le stesse scelte? Ma sì, le scelte sono sempre ponderate. La squadra è sempre stata in partita, ma la palla non è voluta entrare. Loro sono stati più cinici di noi, la gara è stata abbastanza equilibrata”.
    questo signore ha senza ombra di dubbio visto un’altra partita

  69. aldo campi ha detto:

    “Gara indegna come ha detto il ds Osti? Difficile parlare dopo una sconfitta simile, ma bisogna stare attenti. Sono esternazioni pro tifosi, cose che a me non piace fare. Non mi sento indegno, lavoro 18 ore al giorno e ci metto il massimo impegno. Il Genoa è stato cinico, non abbiamo avuto la forza strutturale per tornare in gioco. Bisogna saper perdere e accettare il verdetto. Bisogna avere equilibrio nelle esternazioni perché abbiamo una responsabilità nei riguardi dei tifosi”
    come dicevano una volta…la mano destra non sa cosa fa lasinistra

  70. aldo campi ha detto:

    I tifosi l’hanno presa malissimo. “C’è poco da dire. Siamo dispiaciuti, amareggiati per noi, per la società, per i nostri tifosi che ci hanno sostenuto, ma nello sport si perde. I tifosi ci vogliono bene, ma a me non piace fare esternazione per difendere me stesso”
    ma perdere senza aver giocato credo dia molto fastidio…..almeno ai tifosi

  71. Simone G. ha detto:

    Domande sacrosante, quelle di Andrea. Che hanno bisogno di una risposta immediata, da parte di Ferrero, di Romei e di Osti.

    Aggiungo un paio di domande:

    1) Che legami hanno Massimo Ferrero, la società di calcio che presiede (e che tanti come me tifano) e i fondi di investimento/procura nell’orbita del faccendiere israeliano Pini Zahavi?

    2) L’impoverimento tecnico e di prospettive della rosa della Samp è legata ad una strategia/necessità dettata dai legami citati al punto 1?

    3) Quali garanzie ha chiesto e chiede Vincenzo Montella per esser stato ed esser ancora l’allenatore della Sampdoria? Sono compatibili con le strategie che nascono dai punti 1 e 2?

    Poi, se vogliamo, c’è la madre di tutte le domande, ma andrebbe fatta ad Edoardo Garrone. <>

    L’alibi della salvezza da ottenere è caduto con questa nefasta 37a giornata. La figuraccia del derby cancella anche le ultime carte simpatia che Ferrero aveva provato a spendere per distrarre (diciamo così) media e ambiente Sampdoria.
    Ferrero è stato (a mio modesto avviso) dall’inizio fumo negli occhi dei tifosi e dei media.

    Adesso è necessario si chiariscano tutti i punti, quelli del post di Andrea e quelli che ho citato qui.

    Chiudo con una considerazione statistica. Se ho contato bene, con quello di oggi sono 7 (SETTE!) i derby persi da Angelo Palombo con la fascia da capitano. Molti di questi sono state figuracce. Finiamola con la storia del cuore blucerchiato che piange per le nostre sorti. E’ roba da genoani, che a Palombo potrebbero fare un monumento.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Quindi i derby sono stati persi perchè c’era Palombo in campo? Ieri era “inschierabile” (neologismo) ma che il derby persi siano figli del fatto che in campo ci fosse lui rasenta l’assurdo.

      • Simone G. ha detto:

        Infatti non è la mia tesi, Andrea.
        La mia tesi è che Angelo Palombo non sia mai stato uomo da derby (e che da tempo non serva nemmeno più alla rosa della Samp). Tirarlo fuori ieri è stato un grave errore, e come dici giustamente tu, era “inschierabile” (neologismo bellissimo, chapeau!).
        Non ricordo un derby (uno) con Palombo sugli scudi per “cattiveria” e agonismo.
        Al massimo l’esultanza alla Palladino dopo quello del 2010, per vendicare l’andata.
        Purtroppo è una statistica sterile, lo riconosco.

        C’è una società allo sbando e e ci sono tanti punti da chiarire.

        Aggiungo che nel mio post di prima non si leggeva la domanda che farei a Edoardo Garrone (si vedono solo due simboli ). Chiederei:

        Edoardo, perché proprio Ferrero?

        • Fra Zena ha detto:

          Palombo alcuni derby li ha giocati eccome, non tutti li abbiamo vinti, ma non si tirava certo indietro. E’ un personaggio con carattere non da leader, forse, ma è alla Samp dal 2002 ed è un pezzo importante della nostra storia recente, bella o brutta che sia. Ieri non meritava di essere esposto ad una figuraccia più che annunciata, ennesimo errore di valutazione (non solo calcistica) di Montella

    • fabio ha detto:

      E’ vero, forse sarà roba da genoani, ma intanto Palombo è qua e non è al Genoa…..,
      Finchè non la pianteremo di credere di essere degli unti dal signore, o arriverà un altro Paolo Mantovani, oppure la vedo bella grigia; la mentalità la dobbiamo cambiare anche noi tifosi.
      Oppure qualcuno mi vuole raccontare che a settembre dello scorso anno tutti pensavano che Ferrero fosse un caciottaro e che in breve si sarebbe rivelato un colossale bluff ?
      Ma per piacere

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        c’è chi lo scrive da quasi due anni cosa pensa di ferrero e del suo avvento, ma c’è ancora qualcuno che ci crede oggi e questo mi lascia esterefatto

  72. eugenio ha detto:

    Gli unici responsabili non sono Ferrero e gli amici di Ferrero ma Garrone e i tifosi della Sampdoria e i giornalisti he hanno consentito questa pagliacciata per due anni.

  73. alessandro ha detto:

    Via Ferrero e company e cerchiamo, come società di riprenderci quella dignità che ci contraddistingueva.
    Il pagliaccio deve andarsene: non se ne può più dei suoi discorsi e delle sue “promesse” campate all’aria.

  74. tonino ha detto:

    Montella e’ un disastro che poi cosa ha mai fatto?

    • Edoardo ha detto:

      Il buon Montella non ha capito che quest’anno con gente così gramma dovevamo adottare uno schema un po’ più difensivo e non fare il giro palla per 5 mesi quando c’abbiamo dei centrocampisti che non corrono e sbagliano 50 passaggi a partita, ma le colpe più gravi sono della dirigenza che lo ha preso e dei giocatori che sotto l’aspetto della tenuta atletica e del temperamento sono stati veramente vergognosi, non serve aggiungere altro se non chiedere le dimissioni in massa di tutti quanti e poi in campo ci possiamo andare pure noi tifosi che sicuramente facciamo una figura migliore, questo è poco ma sicuro…

  75. enrico ha detto:

    cari amici doriani vi ricordo che ha bogliasco sarà un estate freddissima -6 più tre pere , in questi anni 10 siete stai sotto per 5 più una volta in b , sicuramente il ns presidente sarà un mariuolo , ma almeno di calcio capisce ed è incontestabile che in questo periodo abbiamo sofferto solo due anni,e se il vostro presidente guitto rimarrà ancora un paio d’anni coi ci divertiremo molto buona estate

    • Pino Pagliara ha detto:

      Il vostro presidente capisce di calcio tanto come come voi……..devi solo sperare che galliani rimanga a lungo al milan, è lui il vostro vero DS.
      futiro senza Galliani? trasferte oceaniche a lecco legnano alessandria, posti dove vi considerano ancora una tifoseria di calcio.

      sei ridicolo

      • Ivan Curci ha detto:

        No va data risposta a chi invade il blog avversario (p s. Ieri eravate sopra di tre punti non di trenta )

    • maverick ha detto:

      Questa è la diff tra noi e voi… tuhai preso tre pere all andata, ti sei salvato due gg fa e pensi di aver fatto una gran stagione…. contento tu…io guardo solo la mia Samp voi non esistete

    • maverick ha detto:

      Ah dimenticavo si scrive “a Bogliasco” anche in brindisino

    • marx ha detto:

      Magra consolazione per voi pennuti per un campionato totalmente anonimo…ma d’altra parte voi vivete solo sui nostri risultati, che tristezza!

    • francesq ha detto:

      Impara l’italiano nan….. Corso intensivo di grammatica

    • francesco ha detto:

      Impara prima l’italiano la a con la h si usa solo con il verbo avere ma dimenticavo che che sei un C1enuano….

    • francesco ha detto:

      Avete pascolato in B e C per così tanti anni che sentono la vostra mancanza ma stai sereno che prima o poi più prima che poi tornerete a pascolare l’erba dei campetti di B e C questione di tempo piccione bicolor ahahah

    • Claudio61 ha detto:

      Enrico , scusa , ma non sei molto bravo in matematica , se in 10 anni siete stati sopra , b esclusa, 5 a 4 , non mi sembra ci sia molto da esultare , poi perché 10 e non 20 o ancora meglio dal 1946 , anno in cui è la nata la Samp ? E se non erro in quei 10 anni siamo andati a un preliminare di champions e un di europa league , poi falliti , ma intanto noi ci siamo arrivati , non intressa se lo scorso anno toccava a voi ,npn ci siete andati , punto .Qualcuno mi può dire in 10 anni come.sio.messi a derby ? Infine tre pere , vero ,ma a gennaio ?

      • Emanuele sv 83 ha detto:

        Dal 2007 su 16 derby 7 a 6 per loro e 3 pareggi e quanto a reti 21 a 14 sempre per loro, proprio grandi numeri
        Sul computo totale hanno rosicchiato briciole…..

    • P.SOLARI ha detto:

      Parli tu che , se ti va bene, hai visto vincere 1 Mitropa Cup (!!!!) ? Guarda, ti lascio tranquillamente l’ effimera gioia di un Derby vinto ogni tanto ma mi tengo stretti i trionfi ( quelli si veri …. ) degli anni 80-90 con qualche Derby vinto qua’ e la’ ….. fatevi pure tutti i caroselli moto-auto che volete, me ne faccio un baffo …… al solito ridicoli .

    • Paolo1966 ha detto:

      In matematica sei bravo, pero’ dai una letta anche al libro di grammatica, non si sa mai

    • Ste ha detto:

      Ma impara almeno l’italiano se vuoi venire a menarglielo qui belina…
      un genoano

    • Ale ha detto:

      Se non ricordo male abbiamo vinto un derby per uno ! Patetico

    • Emanuele sv 83 ha detto:

      Brrrrrrr! Belin c’ho un freddo!
      Caro Bibino, guarda che a voi che vi han scongelato da poco il primo caldo può farvi male…..
      Certo che ne avete dovuto aspettare di tempo, più di un secolo di storia (più che altro della serie b) per riuscire a fare dieci anni di fila in A a girone unico e due anni di fila davanti a noi sempre in A(cavoli che conquista!) e poi cosa avete vinto? (Qualche derby?)

      Si dai che bravi, negli ultimi 9 anni, 5 siete arrivati sopra(di cui 1 noi in B) facendo il totale, su 70 campionati: 2 anni pari
      siete arrivati davanti solo 8 contro 23 volte in A
      1 contro 7 in B
      3 contro 24 volte una categoria di differenza e 2 volte voi in C e noi in A
      Avete proprio dei grandi numeri, come quelli sui derby, sulle partecipazioni alla serie a, coppe europee ecc, contenti voi…

      Hai ragione il nostro pres è un guitto e questo lo sappiamo già, ma pensate per voi perché si vede come siete stati riconoscenti con il vostro, che di riffa e di raffa vi sta tenendo in A da 10 anni, tanto che nn viene manco più a vedervi allo stadio
      E senza Gasperini sarà dura salvarvi… e come al solito vi resta solo che divertirvi con le nostre poche disgrazie…

  76. blucerchiato66 ha detto:

    Per onestá é necessario che anche noi Tifosi facciamo un po’ di autocritica.
    Da quando c’é stato il cambio al vertice in societá, noi Tifosi abbiamo permesso al guitto romano di fare il bello e cattivo tempo, gli abbiamo consentito di tutto e di piú.
    Bastava una vittoria per applaudirlo.
    Ora per favore niente piú corse sotto la Sud, quelle cose lasciamole ai cugini, che di cose tristi e di basso livello se ne intendono piú di noi.
    La Federclubs ed i Tifosi organizzati devono difedere maggiormente la Samp nelle sedi opportune facendo fronte comune, senza farsi abbindolare dai vari Ferrero e Romei di turno.
    Sostegno alla Samp anche incondizionato si, passare per fessi no.
    Quando ho visto la conferenza stampa di insediamento del presidente Ferrero, mi sono detto:”Oh mamma, questo ci porta in C”.
    Non si puó permettere oltre a questa societá di incompetenti.
    Ora ci siamo salvati grazie agli altri, ma non possiamo certo stare tranquilli.
    A settembre si riprende, ma al momento non ci sono né progetti né garanzie.
    C’é il forte pericolo di tornare a soffrire come in questo eterno campionato, che finalmente sta finendo!
    E giriamo tanto intorno al buco, finché non ci finiamo dentro.

  77. aldo campi ha detto:

    ora finalmente si è capito perchè alla domenica i nostri eroi dormivano in campo….dichiarazioni di montella….”Non mi sento indegno, lavoro 18 ore al giorno e ci metto il massimo impegno.”

  78. Maraschi ha detto:

    Caro Andrea, che cosa ti ha fatto Cassano? Su Primocanale gli hai dato 5, il Secolo ed io, per quello che può valere, 6,5.
    E’ stato l’unico a lottare, conquistarsi punizioni e ha messo tre volte l’uomo davanti al portiere (Fernando, Soriano e Quagliarella).

    • andrea.lazzara ha detto:

      Non mi ha fatto nulla, caro Maraschi. Spero di avere la libertà di poter ancora dire quello che penso. Cassano mi ha fatto e ci ha fatto sognare anni fa. Due assist non possono, per me, giustificare una presenza in campo che (non per colpa sua) ieri rappresentava un lusso. A calcio e in un contesto come quello di ieri, puoi pure mettere l’uomo davanti al portiere, ma se per 88 minuti( mettiamoci anche qualche fallo preso) non hai la mobilità che serve per aiutare la squadra sei, appunto, un lusso….

      • Paolo1968 ha detto:

        è vero Andrea, ma ieri, salvo Diakitè e Viviano, ci siamo concessi 9 lussi + 3, di cui uno solo ha fatto un po’ di passaggi illuminanti.
        Con questo Cassano, come tanti altri, deve rappresentare da oggi il passato.

      • Emanuele sv 83 ha detto:

        Rispetto il tuo pensiero Andrea, sarà sicuramente un lusso far giocare Cassano, soprattutto per tutti i 90 minuti, ma mi dici chi poteva sostituirlo degnamente tra Muriel, Correa, Soriano e Alvarez?
        I primi due con l’età, velocità e tecnica che hanno, dovrebbero bruciare l’erba e saltare gli avversari come birilli, si vede come lo fanno, sembrano più che un’incompiuta.
        Soriano ha dato il bianco all’andata (soprattutto grazie al 99)
        solo perché era motivato, sperava di andare all’Inter al posto di Eder, infatti Sì è visto il suo rendimento fino ad oggi e poi probabilmente lo seguirà a breve quindi perché impegnarsi più di tanto.
        Forse avrebbe potuto giocare il solo Alvarez al suo posto ma di certo non per tutta la partita…

  79. Cri ha detto:

    A quasi tutte le domande poste nell’articolo si può facilmente rispondere.
    C’è un progetto? Tirare a campare, restare in serie A per non perderne i benefici economici
    C’è solidità economica? La società deve autosostenersi.
    La prossima stagione si potrà fare meglio? La squadra sarà di nuovo costruita a capocchia, forse andrà un po’ meglio, forse un po’ peggio.
    C’è un acquirente? Se c’è qualcuno verrà fuori quando saremo alla canna del gas, oppure prenderà la società per ricominciare dalla serie D con meno costi, proprio come il Parma.

  80. Bulgaro ha detto:

    Il problema è che Sassuolo ha Squinzi, che dall’oggi al domani decide di smenare 5 milioni per Duncan… mi sa che viste le capacità economiche di cui disponiamo ci sarebbe da leccarsi i baffi a fare come il Chievo… sarei comunque contento di smettere di vendere o comprare dall’Inter…

    • Edoardo ha detto:

      Sì basta milanesi e io direi anche basta sudamericani!… Meglio gli italiani magari anche un po’ più scarsi di piede ma che almeno corrono e si impegnano un po’…

  81. ale ha detto:

    Cari tutti,
    ieri uscendo dallo stadio, nonostante la sconfitta indegna ero sollevata per due ragioni:
    – la prima -naturalmente- è che grazie alla Lazio, siamo salvi. retrocedere adesso che i Garrone non sono più ufficialmente responsabili (moralmente si, eccome), non ne saremmo usciti. Probabilmente saremmo falliti o giù di lì;
    – la seconda è che una vittoria avrebbe nascosto la spazzatura sotto il tappeto.

    Caro Andrea,
    posso chiederti una cosa? Ma pensi davvero che chiedere lumi a Ferrero abbia un senso?
    Ma dobbiamo giocare anche noi tutti a questa pantomima?

    Siparietti post derby come quelli di Eder e Soriano all’andata o di Osti e Montella ieri (tutti in partenza, secondo me), sono il segnale lampante della inesistenza di una Società alle spalle. Ed è così da quando RG si ammalò e i suoi astutissimi eredi cacciarono Marotta.

    Qualcuno sembra ancora pensare che gli insulti li abbiano fatti fuggire.Dopo una retrocessione come quella del 2011, direi che la tifoseria Samp ha dimostrato una volta di più la sua civiltà. Per non parlare di come la tifoseria si è comportata dopo questa cessione farsa. Anzi ti dico che siamo stati troppo passivi con questa famiglia. Naturalmente non parlo di minacce e violenze ma un po’ più pressanti con la richiesta di spiegazioni, si poteva senz’altro essere. I soldi e solo i soldi sono alla base di tutto ciò (secondo me), nonché la volontà di sottrarsi alle proprie responsabilità pubbliche.

    Faccio l’ennesimo appello alla stampa genovese e sportiva perché qualcuno metta finalmente un microfono sotto il naso dei Garrone/Mondini sul perché e percome abbiano buttato nel cesso il senso di appartennza e valori di tutti noi. E non sto parlando dei risultati sportivi. Sono un ex atleta e non mi sento umiliata dagli 0-3 sul campo ma le botte di vaffa con i tifosi, gli insulti a suon di parolacce ad una giornalista donna e pure un po’ avanti con gli anni (scusi Sig.ra Barile), le parole sul Ravano, le pagliacciate in TV NON LE ACCETTO PIU’. E la colpa non è di Ferrero, lui è così.
    Come tifosa pretendo spiegazioni dai Garrone/Mondini e anche se non le avrò mai, so che ne ho diritto!

    Scusate lo sfogo

    Forza Doria Sempre

    • moussa dembele' ha detto:

      Ale complimenti. I tuoi post dono sempre i più centrati per me. Ti leggo sempre con piacere

    • MadMick ha detto:

      Dai Ale, gli eredi di Riccardo Garrone cacciarono Marotta relegandolo nella terribile Torino sponda Juventus?
      Credo che un ottimo dirigente come lui abbia colto un’altrettanto ottima occasione di crescita.

      • ale ha detto:

        Maro MadMick,

        (Andrea correggimi se la memoria mi inganna). Lui accettò le prpoposte della Juve DOPO che il formidabile comitato strategico gli tolse le deleghe, cioè lo trasformò da Amministratore Delegato (con potere decisionale) a Direttore Generale (con potere puramente esecutivo). Cioè eseguì una pesante retrocessione professionale. Il motivo sembrò essere il passivo di 16 milioni che ci fu l’anno che fummo costretti a comprare Pazzini per nove milioni per non retrocedere.
        A sentire chi ne sa più di me (non entro nel merito) non se ne sarebbe andare se non gli avessero fatto subire quell’umiliazione.

        Alla Juve -dove notoriamente non capiscono niente di calcio- ne aprofittarono subito. E i formidabili eredi lo sostituirono con Guastoni prima e Romei dopo.

        Ciò non significa che un dirigente del suo livello prima o poi avrebbe trovato di meglio, ma in quel momento furono loro a cacciarlo, non credo sia una mia opinione ma semplicemente ciò che accadde.

        saluti

        • ale ha detto:

          Caro Mad. Scusate gli errori

        • andrea.lazzara ha detto:

          La tempistica è quella, poi arrivò Gasparin. Che, però, venne lentamente “commissariato” su alcune scelte da Guastoni (memorabile il riferimento su Kucka che era in mano alla Samp. Guastoni: “Scusi chi l’ha visionato?” Gasparin: “Uno dei miei uomini fidati”. Guastoni: “Allora no grazie”. E Gasparin levò le tende…)

          • Paolo1968 ha detto:

            Ma belin, uno che si chiama GUASTONI!!!!!

          • Kreek ha detto:

            Ma come si fa a difendere Gasparin?

            Ora è forse il DG del Real Mardid?

            Chi scelse Curci e Di Carlo? Lasciamo perdere dai…

            Furono commessi tanti errori, ok, ma Gasparin vcred dovrebbe avere la decenza di non rilasciare dichiarazioni…invece ogni volta parla, mistificando la realtà…mi ricorda Controcalcio…

            E comunque se ora non va bene la gestione della Sampdoria…a molti non andavano bene neanche Riccardo ed Edoardo Garrone….e prima ancora neanche Enrico Mantovani…figlio di Paolo…lo chiamarono “Ladro” che vergogna che provo per certi sampdoriani…

          • andrea.lazzara ha detto:

            Preferivi Guastoni? Mistifico la realtà?

          • kreek ha detto:

            @Andrea Lazzara

            Non preferisco nè Guastoni nè Gasparin.

            Ad ogni intervista Gasparin lo mena coi colpi mancati. E che ha lasciato la Sampdoria in Europa.

            Peccato che ha lasciato il Doria 8° ed eliminato prima dalla champion’s e poi dall’europa league.

            In estate, a parte il pullmann nuovo, ha preso Curci.

            Poi è andato a Catania e poi è sparito dai radar.

            Ma non è che Gasparin si aun pò, come dire, “contamusse”? 😉

        • Paolo1966 ha detto:

          Garrone Junior disse apertamente che il CSI non era mai esistito…
          E’ sempre stato schietto, meglio una bugia vera che una falsa verita’…

    • francesq ha detto:

      Bellissimo post. Complimenti, davvero!

    • Marco ha detto:

      Cosa ti fa credere che restare in serie A,con questa dirigenza non ti porti al fallimento?

    • Marco ha detto:

      Una sola risposta sono una famiglia perlopiu genoana

  82. francesq ha detto:

    Lucidità, mai come ora. Per evitare di tramutarsi in killer seriali, andare a Lambruschini (passando per Bogliasco) e non lasciare superstiti. Ma chi me lo fa fare? Devo rimetterci perfino la liberta? E per che cosa?

    Inizio dalla partita. Riparto dai commenti di Montella e di Gasperini. Loro: solidi, cattivi e cinici. Noi: un ghirigoro dopo l’altro, nemmeno dovessimo cesellare piastrelle piuttosto che giocare al pallone avendo in dote il minimo indispensabile di punti in classifica. Non è vero che il Genoa ha dominato, ha fatto tre tiri in porta, esattamente come noi. Solo che i loro sono entrati, mentre i nostri (traversa a parte) sono riusciti perfino a far fare bella figura a Lamanna, decisamente un secondo portiere, un “normale”, con eufemismo di chi non vuole togliere onore ai vincitori. Sia chiaro: se fai tre tiri e segni altrettante volte, è un segno di forza. Non vorrei che qualcuno leggesse nelle mie parole una giustificazione per la squadra.

    E allora? Perché, nel dettaglio, matura una sconfitta così?

    1) Perché a sinistra hai un mezzo giocatore come Dodò. Sull’azione del primo gol si fa uccellare da Ansaldi e prende il contropiede. Ansaldi punta la fascia e Dodò che fa? Non lo rincorre. SI ACCENTRA!!! A marcare chi non si capisce. A cogliere more, forse? Può darsi. E speriamo che ne abbia perlomeno trovate di succose, magari il suo pomeriggio è stato migliore del mio. Glielo auguro. Ma non è mica finita. Il secondo gol parte ancora dalla zolla di Dodò. Suso la prende, la porta piano, pianissimo, passeggiando. E tira indisturbato, quasi con lo scazzo, con la proverbiale sigaretta di Jiggen tra le labbra. Ma dov’era Dodò? Lo marcava? Ma figurati…. LO LASCIA ANDARE E….. VA AD ACCENTRARSI, ANCORA!!! A marcare le molecole di ossigeno, che – si sa – sono pericolose perché ossidano. Meglio prendere un gol che finire ossidati, e che cavolo… E allora grazie Dodò, ci hai salvato la vita.

    Ranocchia e Dodò devono essere caricati sul primo merci in direzione Milano. Sono due BIDONI ASSOLUTI. Accompagnerei la spedizione con un elegante biglietto, del tipo “Cara Inter, la tua rumenta tienitela a casa. Il Doria non è un bidone della differenziata. Grazie e ciao”.

    2) Perché il Doria non ha attacco. Quaglia s’impegna. Quaglia ci prova. Quaglia ci crede. Quaglia è un leader. Quaglia, meno male che c’era, che almeno ci ha messo un po’ di carattere. Ok, è vero, mi associo. Però Quaglia non segna. Quaglia non è una prima punta, non lo è affatto. Quaglia è uno da una decina di gol a stagione, un attaccante di raccordo, non è uno che fa reparto. E’ TUTTO L’ANNO CHE PATIAMO LA MANCANZA DI UNA PRIMA PUNTA DI SOSTANZA. Oh, Carlo Osti, tu che sei portavoce, tu capace di strali al vetriolo, tu che scarichi colpe come la betoniera fa col cemento… NON TE NE SEI ACCORTO? MA CHI HA CREDUTO CHE RODRIGUEZ FOSSE UNA PRIMA PUNTA DA SAMPDORIA? AVRAI DETTO LA TUA O NO? Forse allora eri nascosto sotto il letto. Perché – allora, appunto – era più facile tacere che parlare. Magari il capo s’arrabbiava. E faceva tanta paura, con quell’accento romano. Ti avrebbe sgridato. Molto più comodo attaccare i giocatori e l’allenatore, gente SCELTA DALLA SOCIETA’ di cui fai parte, dopo uno 0-3 nel derby. A cose fatte. Per scaricare le colpe. Per salvarsi il deretano. Per svilire la contestazione. VERGOGNA!!! VERGOGNA!!!!! SCAPPATE COME CODARDI!!!! NON VI PRENDETE LA RESPONSABILITA’ DI QUESTO SCEMPIO, NON CI METTETE LA FACCIA!!! E pensare che Osti, a livello di stile, non mi dispiaceva affatto… Mi è scaduto completamente.

    3) Perché il Doria non è una squadra da lotta. Non ha personalità. Montella lo ha detto, abbattendo – finalmente!!! – la maschera un po’ ipocrita dell’uomo d’azienda. Soriano, Cassano… ma cosa vuoi che lottino? E’ gente da balletti in punta di scarpino. Gente che non ha fiato e non ha cuore. Ma non è colpa loro!!! Non li sto attaccando, giuro!!! Semplicemente non hanno le caratteristiche per fare i Gattuso della situazione. Torno alla società… SE NE SARA’ ACCORTO QUALCUNO CHE NEL TESSUTO DELLA ROSA MANCAVA PERSONALITA’??? Mi pare che Montella lo dicesse chiaramente, a gennaio, quando chiedeva Pizzarro (35enne a costo zero, non certo top player nel fiore della giovinezza sportiva)…. Ma gennaio – si sa – è la stagione del catarro, che evidentemente abbondava negli orecchi dei nostri ineffabili operatori di mercato (e già a chiamarli così mi scappa da ridere). I quali, fatalmente, non sentirono, colti da sordità acuta.

    4) Perché il Doria è scarso. Ripensate al mercato di luglio e a quello di gennaio. Ripensate alla gente che abbiamo venduto, al patrimonio di giovani che è stato dilapidato. Concentratevi sulle caratteristiche degli Okaka e dei Duncan, dei Rizzo, degli Eder. E convincetevi che abbiamo perso gamba, muscolo, grinta, gioventù, futuro. Tutto ciò che serve a dare solidità ad una squadra. Caratteristiche avrebbero giovato al lavoro di quei due poveri disgraziati di allenatori, gli Zenga e i Montella, presi a parafulmine, usati per coprire l’assoluta inettitudine di un progetto tecnico – a livello societario – inconsistente, raffazzonato. Ammesso e non concesso che esista. Prendetevi ancora un secondo per ripassare mentalmente gli acquisti, quelli presi per sostituire chi partiva. Dai meno peggio (Quaglia, ma 3 gol sono comunque pochissimi; Fernando, che però era stato preso come regista… no comment), passate a Ranocchia e Dodò, a Barreto, a Cassani, a Cassano, Alvarez, Lazaros, Rodriguez, calcolatene l’età media e considerate che sono tutti prestiti e parametri zero….. Focalizzatevi sul servilismo bieco nei confronti dell’Inter (caso strano, la squadra tifata da Romei). E alla fine ditemi perché dovrebbe essere colpa di Zenga e di Montella, di questo o quel giocatore, se la squadra ha fatto pietà.

    Non era esattamente facile fare bene. Forse non eravamo da champions, come molti – evidentemente sotto l’effetto di funghi allucinogeni balinesi – hanno ostinatamente ritenuto per tutto l’anno.

    Tuttavia la cosa peggiore di tutte è la mancanza di dignità. Montella avrà sbagliato, non capirà nulla, sarà un pessimo allenatore… Ma almeno ha difeso e protetto la squadra fino all’ultimo, ha stemperato i toni, CI HA MESSO LA FACCIA, lui, come i giocatori che vanno in campo a prendersi i fischi.

    C’è qualcuno, in società, capace di fare altrettanto? Di ammettere i propri errori? Di assumersi il barlume di una responsabilità? Scaricare il barile è da uomini piccoli, minuscoli, insignificanti. Lo fecero con Zenga. Lo rifanno con Montella. Ma sono loro a decidere. A gestire. A elucubrare nell’ombra. Vengano allo scoperto, se sono uomini. Ci dicano anche loro dove hanno sbagliato.

    Spero che in cuor loro siano ancora capaci di provare un anelito di vergogna.

  83. P.SOLARI ha detto:

    L’ unica cosa positiva e’ che questa annata disastrosa e’ finita evitando una retrocessione che, sul campo, ci saremmo meritati ma grazie al signor Lotito ( pensa te …. ) l’ anno prossimo sara’ ancora A . Confesso che non ne potevo piu’ di vedere certe prestazioni,
    si andava al Ferraris sempre con una paura latente ….
    Sul campo si e’ visto ne’ piu’ ne’ meno di quello che mi aspettavo , viste certe precedenti
    esibizioni dei nostri, quindi sempre secondi sul pallone – contrasti sempre persi – pochissimi falli fatti . I signori che erano in campo spero abbiano preso coscienza della figura che ci hanno fatto subire e di questi buona parte mi auguro spariscano dalla nostra vista.
    Onore alla Sud, meravigliosa all’ inizio e durante la partita e soprattutto alla fine quando ha detto a quelli che avevano passeggiato in campo quel che sono ……
    Della Societa’ inutile che parli, non ci sono commenti viste certe situazioni.
    Anche Montella ci ha deluso profondamente, forse noi ci aspettavamo troppo ma lui non e’ riuscito a dare proprio granche’ alla squadra .

  84. Edoardo ha detto:

    Ma scusa Andre, com’è possibile che noi c’abbiamo un presidente senza azioni?… Ma chi ha la maggioranza e controlla veramente la nostra società?… È possibile che a Genova non ci sia una cordata di imprenditori locali in grado di rilevare la Samp e gestirla in maniera quantomeno sobria e dignitosa a prescindere dagli obiettivi sportivi?… Io credo che qui in città bisogna tutti quanti, per quanto possibile, remare insieme perché avvenga al più presto un cambio di mano a livello di dirigenza perché con quella attuale non c’è nessun futuro a meno che non vogliamo trasformare la Samp in una macchietta da cabaret e francamente è una cosa che io eviterei volentieri…

    • francesq ha detto:

      Bravo Edo, ti straquoto..

      Io ho l’impressione che Volpi ci fosse, che fosse interessato. Ho altrettanto l’impressione che – ora come ora – non ci sia più nessuno…….. Il perché l’affare non sia andato in porto non lo sapremo mai.

      • Paolo1966 ha detto:

        Che poi, regalarla per regalarla, non poteva regalarla a Braida?

      • Edoardo ha detto:

        Dai France, in città qualcuno meglio di MisterF&C. deve esserci per forza, non dobbiamo perdere la speranza!… Io non dico che il prossimo anno voglio rivincere il Tricolore e nemmeno andare in Europa League, per carità, ma almeno vorrei rivedere in campo i Cristin, i Salvi, gli Arnuzzo, i Lanna e i Chiesa!… Guarda ti dico non mi importa manco della categoria, ma almeno voglio vedere gente che corre e che si danna l’anima alla domenica per difendere i nostri colori più belli del mondo!… Guarda dobbiamo fare tutti pressione affinché la dirigenza rassegni le dimissioni in massa al più presto possibile e poi tranqui che dopo qualcosa ci inventiamo, al massimo andiamo in campo noi tifosi e se volete io vado in panca gratis e vi piazzo un 532stgdb che spacchiamo tutti pure il Guardiola … FORZA DORIA!!!… RIVOLUZIONE!!!… FORZA E CORAGGIO!!!!!!!!!!!!!!

        • Paolo1968 ha detto:

          Attenzione che si diceva:” Chiunque venga va bene, basta che se ne vada Garrone”…

  85. Paolo1966 ha detto:

    I giocatori non hanno colpa. Non e’ questione di dignita’ e orgoglio, come tutti noi potremmo pensare.
    Avevano la testa altrove per concomitanza di impegni, alla sera erano tutti in finale per il concorso di Miss Maglietta Bagnata…

    So che peggio e’ la societa’, ma l’anno scorso I giocatori del Parma, in acque ben peggiori non si sono mai tirati indietro. Questi alla prima difficolta’ ci manca solo che si mettano a piagnucolare indicando col ditino che l’avversario cattivo gli ha rubato il Pallone…

  86. vincenzo ha detto:

    Per non ripetere quanto detto negli interventi precedenti tutti condivisibili: ma come si fa a non esserlo…, del derby di ieri mi piace ricordare quanto scritto nello striscione sotto la gradinata sud ” L’INDIVIAVOLATO SUO COLORE…L’ARDENTE LO SCUDO SOPRA IL CUORE” !!. Noi tifosi siamo e dobbiamo essere quello viste le prospettive future.. .

    Forza Sampdoria oggi più che mai

  87. El Cabezon ha detto:

    Io sono sollevato, non ne potevo veramente più e anche se l’epilogo è stato tragico per me oggi la cosa più importante è che la SAMPDORIA nel 2016/17 giocherà in serie A!
    Che la stagione sarebbe stata difficile l’avevo fiutato già dall’estate scorsa: l’arrivo di Zenga, la cessione di Rizzo e Duncan ( che so benissimo non essere Gerrard e Lampard, ma che erano comunque due giovani più che promettenti da tenere, su cui puntare e valorizzarli ), il mancato riscatto per due spiccioli di Acquah erano segnali per me chiari, evidenti di mancanza di programmazione e di conseguente improvvisazione, ma mai avrei potuto anche solo immaginare un incubo del genere!
    Su Montella che dire, la delusione è terribile e mi piange il cuore pensare che ora, con ogni probabilità, finiremo per vedere con…occhi diversi quello che è stato per me uno dei migliori giocatori che abbiano indossato la nostra maglia e uno dei miei beniamini di sempre!
    Lungi da me difenderlo ( anche perchè visti i numeri come si può? ) ma almeno ieri lui il mea culpa lo ha recitato, cosa che non ho invece sentito da parte della società che al contrario ha dato vita a un, per me fastidiosissimo, scarica barile…LA COLPA E’ DI TUTTI, NESSUNO ESCLUSO!

  88. flex ha detto:

    Finalmente è finita.
    Cosa salvo di ieri pomeriggio?
    1) Il presidente, il suo avvocato e il suo d.s che fuggono come topi dalla nave che sta affondando.
    2) Le esternazioni del d.s. che dimostrano la totale assenza di coordinamento e organizzazione all’interno della società. Sulla dignità delle esternazioni ognuno faccia le proprie valutazioni.
    Siamo senza società, senza allenatore e con una squadra da rifondare per almeno 3/4: trovare un allenatore (Iachini, Maran, Colantuono, Guidolin, Reja, Giampaolo, Novellino) non dovrebbe essere troppo complicato, trovare i giocatori adatti senza spendere un capitale nemmeno( ovviamente l’obiettivo sarebbe la salvezza). la cosa tremendamente impossibile è farlo fare dall’attuale dirigenza.
    La madre di tutte le domande è: in che modo possiamo liberarci di quel cialtrone e dei suoi collaboratori?
    Che sia un personaggio non gradito è chiaro a tutti, anche a lui, ma che non gliene possa fregare di meno è altrettanto chiaro perchè questo, fino a quando avrà l’opportunità di guadagnare qualcosa, di sua spontanea volontà non se ne andrà mai e quando se ne andrà della Sampdoria non ci sarà rimasto più niente.
    L’unica mia speranza, dettata più dal cuore che dalla ragione, è legata alle circostanze che lo hanno fatto diventare presidente: non c’è stata chiarezza allora, potrebbe non essercene nemmeno il giorno che se ne dovesse andare.

    Grazie Edorado, a buon rendere….

  89. Daniele da Rapallo ha detto:

    Ovviamente sono solo voci, ma si parla di Maran o Giampaolo se parte Montella. Il primo ancora ancora per salvezze alla Chievo, il secondo (come Maifredi) è uno dei più grossi pacchi della storia degli allenatori.

  90. Stella ha detto:

    Cosa salvo quest’anno? La salvezza,stop.
    Iniziata nel peggiore dei modi perdendo malamente a luglio con una squadra di mezzi dilettanti e finita male perdendo un derby, senza scendere in campo.
    Però Montella non deve essere il capro espiatorio,in società che con la Sampdoria quella vera c’entra qualcosa è l’unico.In questa stagione fallimentare, va bene che non ha brillato,ma il marcio parte dall’alto,Ferrero un pagliaccio,Romei un interista,Osti uno zerbino.Siamo partiti con una rosa mediocre in estate e ci siamo, a gennaio indeboliti, fino ad essere una rosa pessima, specialmente con la cessione di Eder, da noi fondamentale per ben cinque anni.Mai vista una tale accozzaglia di gente sca@@ata tutti nsieme nella stessa squadra.Siamo allo sbando se rimangono questi soggetti sarà un mercato in cui verrà ceduto tutto il possibile,si tenteranno scommesse, altro che progetto…..

    Dal sito di http://www.tuttomercatoweb.com/sampdoria/?action=read&idtmw=827421

    Ferrero, è stato bello ma adesso parli Garrone.

    Voglio tornare a parlare di Massimo Ferrero perché è un personaggio folcloristico che mi piace particolarmente e che da due anni accompagna i nostri pensieri. Secondo me Ferrero è un genio. Pensiamoci bene: la sua mossa è stata astuta. Dalla Samp ha ottenuto tutti: visibilità, soldi e gloria (al primo anno). Chi fa calcio, i fessi, i soldi li mettono. Lui li guadagna. Si esauriscono. Lui saltella e si diverte con il fazzoletto in testa. Si siede al tavolo con il Presidente del Coni, Malagò, e frequenta gli hotel milanesi di lusso per fare le trattative di calciomercato con l’Avv Romei. Sembra un remake de “L’allenatore nel pallone” invece la Longobarda, in questo caso, non esiste ma la Sampdoria sì. Gli unici responsabili non sono Ferrero e gli amici di Ferrero ma Garrone e i tifosi della Sampdoria che hanno consentito questa pagliacciata per due anni. Ora i tifosi della Samp & Doria iniziano a capire ma un anno fa attaccavano chi criticava il loro Presidente. E Garrone in tutto ciò tace. Non va bene. Il derby umiliazione di ieri segni la fine di questo teatrino e il prossimo anno si ricominci con un progetto serio e pari alla gloria del club.

  91. Paolo78 ha detto:

    A differenza di tanti ho sempre sostenuto i Garrone e ho sempre temuto una loro dipartita. Quello che però ha fatto Edoardo, “vendendoci” a ferrero, lo reputo di una bassezza incredibile per uno che si è sempre dichiarato sampdoriano e non ha nessuna scusante. In appena due anni, ma anche meno, si è dilapidato ciò che in 70 anni di storia si era costruito, ovvero una nostra identità fatta di stile, dignità e orgoglio di essere tutto questo! Andrea (scusa se ti do del tu ma saremo quasi coetanei) sono passati due anni e non voglio credere non si sappia ancora chi o cosa ci sia realmente dietro la figura del cineasta romano, per cortesia scrivete chiaramente come stanno le cose, perché prima lo fate prima ci si leverà da questo incubo e si potrà ripartire da dove eravamo rimasti con i nostri valori e la nostra storia.

  92. fabio ha detto:

    Mai mi sarei sognato di dover ringraziare i bibini per averci asfaltato nel derby; la speranza è che questa onta sia lavata buttando via con l’acqua sporca il Mistero Puffo romano. Meglio in B dignitosamente con altra proprietà seria che assistere ad uno sfacelo tale in serie A con chi insulta con il proprio agire passato, presente e futuro dei nostri colori e di una tifoseria bellissima che non merita tutto questo. Nessuno si sogna di chiedere lo scudetto ma semplicemente si vuole una squadra che scenda in campo onorando comunque la maglia. Urgono giocatori che corrano, manovali del calcio affamati ed un allenatore da lotta per la salvezza. I merletti ed i ricami lasciamoli a chi può permetterseli e releghiamoli in un passato che purtroppo non tornerà più.

  93. MadMick ha detto:

    Ciao Andrea, ottime le domande tu e alcuni blogger ponete alla società, ma credete davvero di ottenere qualche risposta?
    Il calcio italiano oggi è quanto di meno chiaro esista e le uniche risposte che otterremmo sarebbero evasive e da interpretare mandando avanti e indietro il nastro per ore.

  94. Pierluigi ha detto:

    Per me l’unica colpa della società è la scelta di Zenga.. Ad inizio anno ero contento della squadra.. Moisander e barreto sembravano gran colpi di mercato.. Fernando ottimo e costoso acquisto.. Si aspettava l’esplosione di muriel e correa.. Poi la scelta di montella.. In quel momento il miglior allenatore sulla piazza.. che ogni Sampdoriano sognava.. Purtroppo il responsabile maggiore a mio avviso è proprio lui.. Incapace di calarsi nella realtà blucerchiata.. Incapace di infondere grinta, di leggere le partite, una delusione cocente! Ora mi auguro una rivoluzione.. Partendo possibilmente dalla proprietà, sicuramente a livello tecnico.. Osti e montella a casa! IACHINI o mandolini in panchina.. Viviano puggioni de Silvestri Silvestre moisander cassani Ivan carbonero Fernando quagliarella alvarez e cassano se accetta il ruolo alla altafini.. gli unici da confermare.. Il resto via tutti!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ne conservi un po’ troppi mi sa…..tra quelli che tieni c’è un’età media (tolti Ivan, Carbonero e Fernando) da brividi. Ieri sera ho fatto il calcolo dell’età media della squadra in campo nel derby: 29, 27. L’ultimo derby dell’era Garrone (quello di Maxi LOpez), l’età media era 25,27. Quattro anni in meno. Alla faccia del progetto…

      • Kreek ha detto:

        @Andrea Lazzara

        Ok…però questo dipende dalle scelte dell’allenatore.

        Ad esempio: togli Cassani, Palombo, Silvestre e metti Skriniar Ranocchia e Ivan…Le scelte che avrei fatto io, per dire, ed ecco che la media diventerebbe 26,81.

        Se poi togli Cassano e metti Correa…ecco che passeresti a 25,72 molto simile a quello del 2014…

        Ripeto, dipende dalle scelte dell’allenatore

        Ad esempio ecco la formazione che schierò Zenga in Sampdoria-Inter 1-1 del 04/10/2015, una delle gare migliori della sua gestione:
        Viviano; Pereira, Moisander, Zukanovic, Mesbah; Soriano, Fernando, Barreto; Eder, Muriel , Correa (Puggioni, Brignoli, Rodriguez, Regini, Carbonero, Palombo, Ivan, Cassano,Rocca). All. Zenga.

        Beh la media, all’età dei giocatori ad ottobre 2015, fa 26,00 spaccati…

    • aston ha detto:

      Concordo con Te. Grande delusione. Penso solo che tra Quagliarella e Cassano ci sia spazio solo per uno ed in più mi piacerebbe capire di che pasta è fatto Sala . Per la panchina potendo privilegerei Maran e poi Iachini.
      Attualmente se dovessimo giocare uno spareggio con il Frosinone sarebbero più le possibilità di perdere che quelle di vincere. Squadra totalmente sulle gambe da almeno otto giornate. Sono troppo evidenti gli errori nella conduzione tecnica dall’inizio alla fine senza discontinuità.
      a.

  95. vittorio19 ha detto:

    Vergogna vergogna vergogna. … 11 debosciati in campo contro 11 bibini che sembravano il real Madrid. .. perché li abbiamo fatti diventare noi come il real madrid ….. suso era come cristiano ronaldo…. pavoletti un iraddiddio…dove c’era da tirare fuori gli attributi abbiamo visto 11 conigli…. miliardari per di più. ….squadra da rifondare….da Viviano e da Lollo. …il resto nella rumenta….a partire da presidente e direttore sportivo…. per squadre della nostra fascia ci vogliono allenatori sanguigni come Iachini come Reja. …gente che se non corri ti prende a calci nel di dietro….

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ma solo io ho letto lo sparo “alzo zero” di Osti come quello di uno che, si, scarica su mister e squadra ma sa di farlo perchè tanto è prossimo anche lui all’addio?

      • Paolo1968 ha detto:

        è quello che ho scritto qualche post fa….

      • MadMick ha detto:

        Beh…anche a me è sembrato così!
        Soprattutto perchè Osti è uno di quelli che non dice mai niente e ieri se ne è uscito con quelle frasi che sanno molto di addio.

      • Stefano_1970 ha detto:

        L’ho pensato anche io. Può essere o meno, ma la zuppa non cambia. Qui in molti sperano che Ferrero si faccia da parte, ma tecnicamente o fallisce (e li c’é poco da fare se non ripartire da lontano) o trova qualcuno disposto ad acquisire la società (difficile in Italia, anacronistico pensare che venga qualcuno dall’estero a investire in una piazza dove non é possibile costruire nemmeno uno stadio).

        Nel frattempo aspetterò l’antica settimana di settembre per vedere i risultati della campagna acquisti, sperando ovviamente che ci sia una campagna vendite ( 1 o 2 hanno mercato ) e la dirigenza abbia la possibilita di operare.

      • francesq ha detto:

        Ovviamente, Andrea. Però non si fa così. Giuro, mi ha fatto malissimo perché di Osti avevo stima come persona. Non è mai stato Marotta, ma perlomeno ne apprezzavo l’equilibrio. Lo scarico di responsabilità è una viltà che non si addice al personaggio.

      • Marco ha detto:

        Io non l’ho letta assolutamente cosi.

        Montella dopo aver fatto letteralmente anguscia,con una squadra mediocre,ma senza dubbio superiore ad Empoli,Atalanta,Bologna e come minimo pari ai Bibini e Bovini,aveva dichiarato che da anni la SAMPDORIA gioca a calcio e i polli a CALCI e che il punto salvezza ce lo saremmo presi nel derby.

        Risultato uno scempio di proporzioni monstre, che non passi in secondo piano per il solo fatto di esserci salvati, Montella ha fatto più danni della grandine ,senza mai giurare fedeltà alla SAMPDORIA.

        Errori ed orrori ce ne sono ogni giorno, che vai in campo come delle travestite su tacchi a spillo è VERGOGNOSO.

        E lo dice uno che considera Osti utlie come i tognolini

  96. Max Nibbio ha detto:

    Salve Andrea
    Partendo dal detto ……al peggio non ce mai fine.
    Il tracollo è da ricercarsi nella cattiva gestione della società.
    I giocatori sono lo specchio della dirigenza.
    Il presidente attuale ha sfruttato le risorse che ha trovato dalla gestione precedente ,
    ha eseguito operazioni di mercato onerose in entrata e venduto pesantemente indebolendo sensibilmente la squadra.
    Ha raccolto a gennaio qualche prestito a costo zero.
    La sua immagine è ormai compromessa :vedi il caso Parioli con il sequestro dell’immobile,la condanna per compagnia aerea Livingstone e il caso Olinga con Etò.
    Cosa possiamo aspettarci di nuovo da questo personaggio?
    Sicuramente niente di buono.
    Max

  97. aston ha detto:

    Solo per curiosità!
    ma sul primo gol Pavoletti non è in fuorigioco di partenza?
    a.

  98. Paolo1968 ha detto:

    Sul terzo abbiamo messo in pratica il fuorigioco totale: in 5 del Genoa in area, il solo Viviano e il sopraggiungente Dodò (da lontano….) dei nostri. Gli altri a guardare ad altezza metacampo. Vi giuro che li avrei volentieri strozzati con le mie mani

    • Paolo1968 ha detto:

      Sbaglio, c’era anche sala che stava arrivando da Molassana…

      • aston ha detto:

        mi riferisco al primo quando parte il passaggio per Ansaldi che poi mette al centro, Pavoletti è al di la della linea dei difensori di un metro buono. Può essere però che la regola sia cambiata.
        Con questo nulla toglie alla prestazione sconfortante.

        a.

      • Marco ha detto:

        Aveva l’alibi del 48 che è passato in ritardo.

  99. Alberto ha detto:

    Un neo presidente che si presenta dicendo “scudetto in tre anni” senza avere un euro, non si capisce se prenda in giro i tifosi o non si renda conto dell’effetto di quello che dice pubblicamente. Finché al comando c’è Ferrero, non c’è da stare allegri.

  100. petrino ha detto:

    Ineccepibile l’ articolo del direttore responsabile sciortino apparso sul sito. Le azioni della societa’ sono intestate alla figlia vanessa, che non ha pendenze giudiziarie.
    Queste sono notizie che i giornali hanno pubblicato da mesii, unitamente ai versamentii a fondo perduto e gratuito fatti da garrone figlio, per scavallare i 24 mesi dalla cessione e non essere tirato in ballo in caso di ipotetico fallimento.
    ferrero e’ solo presidente del CDA, come un qualsiasi manager, lautamente retribuito con circa 1 mln. di euro all’ anno. Se invece di correre a farsi i selfie, tanti tifosi leggessero con piu’ attenzione quanto viene scritto, e non solo dal secolo, ma anche dal sole 24 ore. ……
    E’ inutile avere 25.000 soldati, ossia i tifosi, se poi non vi sono generali e tutta la scala gerarchica nella catena di comando. Questa e’ una societa’ allo sbando, salvo poi vedere l’ avv. romei, che non riveste carica alcuna nella societa’, andare nientemeno che al samp club di varazze con correa a una cena sociale!!!!
    Comunque questa salvezza. per il rotto della cuffia e’ un’ avvisaglia. Quando si ando’ in B la prima volta nel 1966, era dal 1963 che ci si salvava sempre per miracolo. In un campionato a 18 si faceva 15, o allo spareggio con il modena ci si salvo’ in tal modo.
    Debbono intervenire i dirigenti della Federclub. chiedere un’ incontro con romei, in quanto ferrero non e’ neanche capace a esprimersi in un’ italiano corretto epoi non e’ assolutamente affidabile.Di questo poi dobbiamo ringraziare garrone figlio.

  101. Marcello ha detto:

    Caro Andrea il mio pensiero sulla maglia! É l’unica cosa bella che ci rimane ma, la stanno infangando e calpestando con lei rimaniamo attaccati ed innamorati della Samp, ma svegliamoci dentro non ci suda nessuno che ci tenga quindi sarò impopolare dicendo di NON farla più indossare sino a che non ci sia una società e interpreti che sputino sangue per lei! riportandoci dove meritiamo ( almeno tra le prime 10) Vero che per noi sarebbe una mancanza una privazione ma eviteremmo che la imbrattino ancora senza l’onore che merita aspettando con orgoglio il giorno che i tifosi dicano:” adesso siete degni di lei”

  102. andrea_samp ha detto:

    quoto tutto …è un quaquaraqua ..manco capace di subire da uomo una contestazione ..più che meritata ..e per colpa sua e del avvocato …che senza carica pretende di rappresentare la società e dirigere il mercato ..ma la Federazione dov’è ?? ..per il resto scrivo dopo …
    anzi non so perchè avevo detto tutto quel che adesso si legge e scrive già nel 2014 dopo l’avvento del personaggio “strano” e nel gennaio/febbraio 2015 dopo il mercato invernale …ci sono i post a testimoniarlo …..mettendo gli altri confratelli blucerchiati sull ‘avviso dello scempio futuro che già stava iniziando prendendomi del “bibino” e altre amenità varie ( e assurde) dai fieri difensori ( allora) di Ferrero…mah ?! a ….magra consolazione dire l’avevo detto …eravamo in pochi pochissmi allora a dare l’allerme …macchè solo ora si sono svegliati tutti !!
    qui raga bisogna fare una bella manifestazione , di civiltà, ma decisa e di forza per far uscire allo scoperto il sig. Edoardo e questa strana coppia romano-meneghina ..
    Poi anche i nostri giotrnalisti , vero Andrea qualcuno deve farsi l’esame di coscienza per non aver messo subito fuori i dubbi e le previsioni di cosa poteva accadere…macchè …tutti a incensare il “nuovo personaggio (??!) ” del calcio …
    Poi un appunto professionale alla categoria dei giornalisti ..tornando alla “famigerata” conferenza stampa lampo di giugno 2014 della presentazione del cialtrone romano …
    cosa vuol dire e spiegami perchè ve ne siete stati dell’imperativo di non porre domande ?? ( sic!!) in una conferenza stampa …, avete accettato il diktat ? …invece di alzarvi e andarvene indignati o gridare, come spesso lacategoria fa in circostanze del genere alla “libertà di stampa e informazione ” o contro la censura …ecc..
    e quel diktat di non porre domande cos’era??
    Andrea spiegaci , a me e a tutti, perche non avete protestato allora ?? …
    grazie e poi vediamo di farli sti “conti alla fine ” ..ma io ci credo poco e chissà , proprio nei 70 …dicasi 70 anni della sampdoria andare a rischiare di lasciare la citta (calcictica) in mano agli “inglesi” ..che in questi 70 anni hanno subito e sofferto l pene dell’inferno e hanno perso tutto o quasi di supremazia cittadina ..roba da pazzi ..io nn vorrei rischiare di finire come il Parma…o prima il Napoli post Ferlaino o la Fiorentina
    di Cecchi Gori …. o forse si ?? purchè all’orizzonte spuntino veramente dei seri acquirenti con idee chiare progetti moderni per il calcio business odierno e spalle forti economicamente …allora si può risalire e tornare alla grande nel calcio che conta …certo sarebbe meglio nn accadesse ….ma se ciò servisse ….. io personalmente a malincuore o ingoiando amaro ..il sacrificio lo accetterei ..però si deve ripartire con persone seire e competenti e facoltosa c’è poco da fare ..
    comunque Sassuolo , Empolo Chievo sono li ad insegnarci che con sale in zucca si fanno buone squadre anche senza gli sceicchi …ok ??

    • andrea.lazzara ha detto:

      Perchè non è la prima volta in 24 anni di carriera( anche se non ero presente a quella conferenza stampa), che in qualsiasi campo l’incontro si riduce solo alla sostanziale lettura di un comunicato stampa. Succede a Genova, succede in Italia, succede anche fuori (se guardi “House of Cards” qualche volta perfino alla Casa Bianca). Tu sei stato, e lo riconosco anche perchè ne abbiamo parlato di persona, uno che ha sempre avuto…diciamo…forti dubbi. Io osservavo, stupito ma osservavo. Sono un modestissimo cronista e il cronista racconta quello che vede. Ora, da qualche tempo, sto provando a capire oltre ma ti garantisco che non è facile. E ti aggiungo una cosa, che vale per la Sampdoria ma per altri aspetti della vita genovese: è la città che non è semplice e questa storia lo evidenzia ancor di più.

  103. bonomork ha detto:

    e ringraziamo Viviano pararigori, perchè oggi il lutto sarebbe stato ancora più doloroso.

  104. Bmax65 ha detto:

    Sino a quando avevamo un allenatore come Mihajlovic che era concentrato sulla samp ci siamo pure divertiti, poi quando ha cominciato a sentire le sirene milanesi e napoletane tutto si è spento
    La società non ha saputo reagire, andando in confusione, prima affidando la squadra a Zenga poi virando su Montella, che si è dimostrato l allenatore peggiore che io abbia mai visto a Genova, ci capiva di più Cavasin
    Anche se sicuramente questi giocatori non sono dei fenomeni, un altro allenatore, più umile e concentrato ci avrebbe fatto fare un finale di stagione decisamente più sereno
    Ovvio che la società è responsabile di tutto questo, ma penso che un buon 70% di questo sfacelo sia da imputare allo staff tecnico.
    Squadra psicologicamente e fisicamente non all altezza
    Impegno INDEGNO

    • Marco ha detto:

      Fin tanto che c’erano i giocatori veri di calcio, Gabbiadini,Eder,Obiang,Gastaldello

      Ricordiamocelo Gastaldello, altro che Palombo….

      Mihajlovic è solo un arrampichino falso e bugiardo.

      Basti ricordare cosa disse all’Inter sul Milan

      O cosa pensa della gente di Colore e delle donne.

  105. francesco ha detto:

    Buongiorno
    secondo me non occorre essere disfattisti o puntare tutto contro una società che da quando è arrivata stà provando a fare le cose per bene aldilà dello stile più o meno garbato….
    Quest’anno avevamo un organico più forte dello scorso anno ma abbiamo sbagliato allenatore il cambio montella era rischioso in quanto è un allenatore che ama fare bel gioco ma quando ci si deve salvare i giocatori hanno paura anche del passaggio più banale e si rischiano pessime figure come abbiamo visto in diverse partite.
    Alla società rimprovero invece investimenti sbagliati (almeno per ora come Correa e Muriel costati gran soldi e poco sfruttati) o nella cessione di EDER solo perchè il giono prima ha detto A e il giorno dopo ha fatto B ma la cessione in se ci stava anche i rapporroto al compenso economico.

    Tornando alla partita di ieri per certi aspetti condivido l’analisi di Montella in fondo Cassano ha messo 4 volte almeno l’uomo davanti al portiere all’andata in quattro azioni abbiamo fatto 3 goal ieri neanche uno poi si aggiunge il poco carattere di alcuni giocatori e la scarsa forma di Palombo ma non occorre fare drammi il calcio è questo.
    Ho visto ieri le pagelle alla TV e mi sembra che ad uno come Cassano ieri andava dato almeno un 7 per come ha giocato.

    Adesso vediamo come risponde la Società per la nuova stagione partendo da un buon parco giocatori che è nostro a differenza degli altri che tra dieci giorni si trovano senza giocatori tra vendite e fine prestiti quindi non sarei così allarmato almeno che non ci sia uno sceicco carico di soldi disposto a comprare la samp.

    forza sampdoria

    • andrea.lazzara ha detto:

      Fare le cose per bene mi sembra francamente molto gentile nei confronti della società e qui non c’entra lo stile. UN gruppo più forte non fa 20 punti in meno: nel calcio San Giovanni non fa inganni e sono passate 37 partite dunque questo gruppo non è più forte di quello precedente. Muriel e Correa poco sfruttati? Correa può crescere è vero, Muriel si è buttato via esattamente come a Udine.

      • Marco ha detto:

        Strano perchè ricordo decine di post su questo blog, che come al solito mi tacciavano di bibinismo, quando indicavo Muriel totalmente inadeguato a sostituire Gabbiadini, la maggioranza lo vedeva come Ronaldo il fenomeno.
        Per non parlare di Quagliarella nettamente meglio e gran guadagno rispetto ad Eder.

        • kreek ha detto:

          Credevo a Muriel, anche se non come sostituto di Gabbiadini….quello lo diceva Mihajlovic, ma fino ad ora per Luis molte ombre e poche poche luci.

          E per me, per la Sampdoria in lotta per la salvezza,è stato meglio un Quagliarella motivato che un Eder scontento.

          In assoluto è meglio Eder, fosse solo per il fatto che ha 3 anni di meno abbondanti…ma Quagliarella ha ancora 1-2 anni da fare alla grande.

          • Marco ha detto:

            Kreek

            Muriel,è una belina, su raidue ,interpellato in merito Di Natale disse:
            Ha grandi numeri ma un difetto,non si allena.

            Quagliarella è un grandissimo,lo reputo uno dei pochi errori di Marotta nella gestione dell buste, ma ha dimostrato che non regge un campionato da titolare,per sopraggiunti limiti di età.

    • El Cabezon ha detto:

      Ma ancora?
      Ancora?
      Ancora?

      Dopo 9 mesi e una stagione allucinante mi tocca ancora leggere che questo organico è più forte di quello dell’anno scorso???
      Ma belin…roba da matti!

  106. Fabio ha detto:

    Prima stagione del presidente (con la p minuscola), dopo la scorsa risultato comunque frutto della precedente gestione. Ha ampiamente dimostrato di cosa e’ capace. Cioe’ di dara aria alla bocca e di farsi vedere alla tv con il velo in testa. Un incompetenete infantile. Supportato da un ds piu’ incompetenete di lui. Che se ne vadano entrambi. Mai pensato che avrei rimpianto Mantovani jr e Arnuzzo.
    Che i romani stiano a Roma.

  107. Andrea ha detto:

    Belin, ma un pò di coerenza no?
    Osti ha semplicemente detto quello che pensavamo tutti a fine partita, e ora siamo tutti a dargli dello scaricabarile.

    Massacriamo pure Ferrero, salvo ricordarci che ha preso Montella spinto dalla Sud e che ha venduto sì Eder, ma perchè Eder di rimanere qui non ne voleva sapere neanche a pregarlo.

    Diciamoci la verità. siamo tutti un pò paraculi e molto bulicci con il culo degli altri.

    • Paolo1968 ha detto:

      Sì, lo pensavamo tutti a fine partita. Ma io non ho deciso acquisti, cessioni nè allenatori. Anche Osti?

    • Marco ha detto:

      Su Osti condivido, su Eder no, che gradisse l’Inter lo sanno tutti, che volesse andarsene a tutti i costi non mi pare. Si è sempre comportato da professionista qui.

  108. Paolo1966 ha detto:

    A Bogliasco: qualcuno che fisicamente e’ sul campo di allenamento di Bogliasco

    Ha Bogliasco: qualcuno (presumibilmente molto facoltoso) che possiede tutte le proprieta’ immobiliari di Bogliasco.

    La H e’ muta, ma non invisibile

  109. Gianni48 ha detto:

    Ragazzi sarà vero che Ferrero è l’unico presidente della A a prendere lo stipendio dalla Società?
    Andrea ti risulta?

    • Sammy ha detto:

      si risulta a bilancio che è l’unico a prendere 1 milione di euro annuale di stipendio

    • Kreek ha detto:

      @Gianni48

      Belin era la stessa che sentivo con Enrico Mantovani…

      Ma dove eravate allora?

      Ora vi indignate per il Ravano, e vi mettete in bocca quel nome…ma chissà a cavallo fra il 1999 e i primi 2000…

  110. Tytty ha detto:

    x Enrico e tutti i bibini che scrivono
    Invece di pensare al freddo che fa a bogliasco…. pensate al congelamento di c…. o altro che sta x arrivare a pegli!!! gasperini va via e x voi la serie a rimane solo un lontano lontanissimo ricordo……
    Quanto al ns presidente x quanto sia miserabile come scrivono tanti sampdoriani….. almeno lui ha il coraggio di farsi vedere a marassi e nn scappa come preziosi….. avete solo da tacere…. lottavate x nn retroccedere praticamente fino a ieri anche voi ora siete sopra… …. il vs presidente stanotte ve lo fa trovare sotto il letto come ha fatto con la coppa uefa…. ridicoli….. festeggiate ora che poi sparite senza san gasperini

    • andrea.lazzara ha detto:

      Colgo l’occasione di questo post per sottolineare che, nonostante la rabbia, è necessario scrivere con toni “urbani” qui dentro. So perfettamente che Tytty è persona assolutamente…composta ma, ad esempio, il riferimento a fantomatici “premi” con nomi legati a…deformazioni fisiche non può passare. Grazie

      • Tytty ha detto:

        scusa Andrea nn ho capito il tuo msg che ho scritto

        • andrea.lazzara ha detto:

          “M……o d’oro”

          • Marco ha detto:

            Andrea so che gestisci tu il blog(molto meglio dei 2 predecessori9 e lungi da me volerti insegnare qualcosa o altro, ma è proprio necessario far passare i menaggi dei pennuti in questa situazione esplosiva?
            Che continuino a scrivere sul sito del seculo, anche se capisco che noi parliamo di SAMPDORIA e loro pure.

          • andrea.lazzara ha detto:

            Infatti, stoppiamo anche le repliche che è meglio. Grazie

  111. danilo ha detto:

    GARRONE ORA TOCCA A TE PARLARE.
    Cari giornalisti, è da lui che dovetre andare, fare le domande, avere chiarimenti.
    IL pesce inizia a puzzare dalla testa, e la testa è sempre quella dei Garrone.
    I Garrone non regalano niente, (manco la carta igienica usata) ricordatevelo tutti.
    Poi se volete andate pure dal burattinaio romano a farvi insultare e farvi prendere per il naso fate pure. Ma se volete salvare la Samp andate a bussare alla porta del benzinaro.
    Caro CONTROCALCIO , caro Sig. Sciortino lo so che ti diverti a parlare di Samp, ci cuci e ci ricami a tuo piacimento, ma se Le hai quadrate caro direttore, anziche’ invitare l’agente di Olinga e fare chissa’ qualo scoop giornalistico, fai solo una trasmissione ben fatta sui Garrone , analizza bene i peli nel naso di questo “signore” e allora vedrai che molti sampdoriani ti apprezzeranno un po’ di piu’. E’ troppo facile sparare sulla croce rossa di Ferrero.

    • Marco ha detto:

      E per quale ragione dovrebbe svelare l’arcano? Non ha voluto domande al passaggio farsa di proprietà , dovrebbe farlo ora?

      I piccioni, hanno avuto il nerbo di contestare la società prima e durante contro l’Udinese, noi sempre e solo dopo e con forme senza senso .

      • YumaS2001 ha detto:

        i bibini sono maestri in contestazione.
        ieri contestavano piangerini
        oggi contestano preziosi perché allontana piangerini

    • ale ha detto:

      Sono d’accordo, magari avrei usato toni più adatti alla mia non giovane età, ma il succo è questo!

      Bravo Danilo

  112. roro'69 ha detto:

    tra le tante cose, mi chiedevo come mai hai permesso che un genoano venisse a prenderci per i fondelli sul Ns blog….secondo me non e giusto.
    sul derby non aggiungo nulla alle svariate contestazioni che sono piu che sufficienti….
    Invece mi piacerebbe tanto che qualcuno mi spiegasse come possiamo sperare che quell’ ignobile figurina con la sciarpa ovunque tranne dove andrebbe nel suo casso messa se ne vada, se non c’e nessuno pronto a rilevare quello che è rimasto della Samp…..
    in più ancora una volta mi chiedo come sia stato possibile che dopo 6 mesi di allenamenti il deltaplano(aeroplanino mi sembra troppo) non abbia capito di non avere i giocatori adatti alle sue idee….quindi perche non cambiare atteggiamento mentale e mettersi a disposizione della squadra anziche il contrario?
    Dove è stato fino ad adesso il malefico Osti? un Ds non ha solo compiti che iniziano e terminano in concomitanza col calciomercato, ma seguono la squadra, parlano con i giocatori, con lo staff, si chiama infatti Direttore Sportivo…..Per me il primo a doversi dimettere per incapacità dovrebbe essere lui, a seguire dovrebbe fare un passo indietro anche montella. Inutile sperare, ripeto, che lo faccia il nano.
    e noi possiamo solo aspettare, vedere, decidere se fare l’abbonamento o no..niete piu.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Mi sembra che abbiate replicato, adeguatamente. Ed è stato rimbeccato anche da un “compagno di fede”. E’ un blog sampdoriano, è il giorno dopo il derby, per me l’ho detto più volte, lo sfottò ci sta. Basta finirla li subito. Poi, in fin dei conti, il sentire il bisogno di scrivere sul…blog di fede opposta ( e credimi, qualcuno lo fa anche in quello di Giovanni) è…indicativo, no?

  113. Tytty ha detto:

    Ciao Edoardo
    Forse se al posto di Montella c’era un allenatore che dava un pò più di entusiasmo magari andava un pò meglio…. sono diventati tutti mortimer….. bastava guardare lui ….. Terribile!!! Sembra fatto a posta… In questo caso i giocatori gli ha voluti lui quindi non vedo cosa c’entra la società.. dodò lo ha voluto lui…. ranocchia…. alvarez….. edere con lui nn andava aveva già dall’estate scorsa la testa all’inter…. anche soriano nn gioca più come prima sarà xkè si sente con la testa vicino a eder?? Ma allora se un giocatore vuole andare in una big che azz ci puoi fare….che vadano!!! ma nn puoi dire che è colpa della società…. lo vedi in tutte le squadre che è così….. Quello che mi consola che poi sono solo dei perdenti xkè nn giocano più….

    • Edoardo ha detto:

      Sì Titty però nel mercato di gennaio puoi fare qualche piccolo aggiustamento questo sì, ma non puoi dare via il giocatore più forte che hai in rosa (Eder) e perdippiù dar via pure Zukanovic e Regini che, non dico che erano dei fenomeni, ma diciamo erano i meno peggio della nostra difesa, e poi prendi il Ranocchia che è un giocatore da Lega Pro!… Cioè voglio dire un po’ di calcio te ne devi anche capire se vuoi fare il presidente, altrimenti vai a fare qualcos’altro scusa… Il discorso poi che l’Eder abbia avuto difficoltà a Milano per me è normale perché in un contesto già incasinato come l’Inter e perdippiù se non sei un campione – Eder era ed è un buon giocatore – ci sta di non ingranare, ma ti ripeto se tornasse e ci mettesse la voglia credo che con noi farebbe ancora benissimo… Invece sul Montella ho già stradetto, è un allenatore troppo innamorato di se stesso e dei suo schemi e non ha capito che quest’anno a Genova bisognava lavorare di spada anziché di fioretto, tante partite le abbiamo perse anche per colpa sua…

  114. Ale ha detto:

    Carissimo Andrea , ho una richiesta da farti: da giornalista potresti chiedere a Garrone se rifarebbe la scelta di Ferrero ! Grazie

  115. Gipo Samp ha detto:

    @ Angelo 39

    Concordo in larga parte con la disamina di Angelo 39 e altri blogger che sostengono come la sconfitta e l’umiliazione subita in questo derby possa essere salutare per il futuro. Almeno si spera. D’altra parte da questo derby non ci si poteva aspettare nulla di più di quanto è successo, poiché la squadra ha disputato un campionato da fare anguscia priva di un’identità di gioco se non quello schifo di pseudo tiki taka, giocatori che non corrono ma passeggiano, non marcano, non anticipano mai e arrivano sempre secondi sulla palla. Chi sperava in un moto d’orgoglio nel derby ha voluto ignorare che abbiamo una rosa di giocatori che sul terreno di gioco sembrano delle vispe terese come le tre fighette sud americane, più una quantità di pensionandi, di svincolati privi di animus pugnandi e arrivati già rotti o spompati su cui nessuna Società aveva messo gli occhi addosso all’infuori di quella mediocrità del DS, Osti, che non ho ancora capito se alla Sampdoria copre la posizione di DS solo per riempire la casellina dell’organigramma, mentre nei fatti sembra essere un portaborse e nulla più. Non aggiungo altro poichè tutti i blogger hanno già detto tutto e di più, sia per quanto riguarda Ferrero ricoperto d’insulti che vanno da presidente pagliaccio, buffone, senza soldi ecc, come sulla figura professionale di Osti e Montella.
    Adesso la palla passa ai veri tifosi che hanno sempre zittito con aria di superiorità, quelli che come me sul blog criticavano facendo notare tutte le magagne della Società e squadra, e che solo degli orbi non potevano o volevano vedere, invitandoci a smetterla ed essere più ottimisti e non disfattisti e di accorrere invece numerosi allo stadio a cantare per sostenere la squadra, come se le partite si vincessero con i cori, e che i conti li avremmo fatti alla fine. La fine è arrivata perché ci siamo salvati per demerito degli altri e adesso ci troviamo con una squadra da rifare completamente quando Ferrero si sarà venduto anche quei due o tre ( non di più) che hanno un po’ di mercato non ci resta che attendere per vedere le mosse e le spiegazioni che vorrà fornire Ferrero. La mia opinione è che Ferrero non mollerà l’impresa commerciale targata Sampdoria se non ne sarà costretto o non ne avrà tratto un profitto. E da come si è comportato sinora è uno che non prova neppure vergogna a girare per la città e verso i suoi colleghi.
    Edoardo Garrone o qualcuno informato dei fatti ci farà sapere perché è stata regalata la Sampdoria a un Ferrero e mi auguro come ultima speranza che qualche imprenditore con simpatie blucerchiate della Genova che conta, si adopererà per trovare qualche persona seria e affidabile per sostituirlo. In fondo non siamo come i genoani che chiedono la decima stella, ma solo tifosi e simpatizzanti nei quali prevale il sentimento di sampdorianità insegnatoci da tutti i precedenti Presidenti dei quali nomino per brevità solamente l’indimenticabile Paolo Mantovani.

  116. Tytty ha detto:

    Domanda se ora uscisse fuori la notizia che Ferrero manda a F…….. la Sampdoria Quanti di voi sarebbero così bravi da dire la compro io? Tutti i tifosi insieme una bella società tante belle palanche visto che a Genova ce ne sono tanti che ne hanno….. e via così si levano dalle palle Ferrero… Osti….. Romei….. e chi più ne ha più ne metta…. E’ così che si fà quando si vuole mandare via qualcuno….
    Facile fare le cazzate di ieri…. Incivili…. x cosa.. xkè si amano dei colori…. Ma x favore!!! Ma il significato AMARE lo conoscete? Ricordatevi Paolo Mantovani visto che ne parlate sempre…. Vi sciacquate sempre la bocca con il suo nome…. Si sta rivoltanto nella tomba… Lui odiava la violenza….. Quindi smettetela…. Non andate più allo stadio… nn fate abbonamenti se nn vi piace chi gestisce la società ma smettetela fate venire schifo ai bambini che vi guardano con i vs modi incivili…
    Io sono una dannatissima Sampdoriana ma mi hanno sempre insegnato che i conti nn si fanno con i soldi degli altri…. Quando c’era Garrone tanti si lamentavano, xò ora lo rimpiangono…. Prima ancora c’è stato il figlio di Mantovani che se fosse x lui nn esistavamo più …Ora c’è di moda il nome di Volpi bene già indagato anche lui….Poi chi altri…..In realtà il calcio fa schifo tutto ma proprio tutto compresi i tifosi che si sentono padroni di una cosa che nn è loro ma che devono solo Amare senza obbligo e senza diritto…. nessuno ti mette una pistola alla testa x fare l’abbonamento o per pagare un biglietto… quando vai al cinema nn sai se ti becchi un pacco o no!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Quello che è successo fuori mi sa che c’entri poco con la situazione in casa Samp

      • JoeKidd ha detto:

        Che rimanga o meno la sorte è segnata mettitelo nella zucca.
        Si spera solo che qualcuno possa rilevare la Samp altrimenti tanti saluti.

    • Marco ha detto:

      Fischiano pure a Teatro,pensa te se non lo si debba fare in una partita di calcio,

      Ferrero si deve mandare via, come i morosi che non pagano il condominio, perchè a rimetterci saranno i tifosi della SAMPDORIA se questo signore rimarrà qui.

  117. paolo63 ha detto:

    Andrea ti pongo tante domande e le pongo a tutti i fratelli blucerchiati:
    Perche’ il sig.CRISCITIELLO di sportitalia il giorno stesso della nomina a pres. del caciottaro ha detto LA SAMP NON SA CHI SI E’ MESSA IN CASA?Io per primo a tirare improperi al giornalista per poi riconoscere che aveva ragione.
    Perche’ il sig.Montella ad un ragazzo che a Bogliasco che gli ha chiesto perche’ ha fatto mettere le siepi per tutta risposta gli ha messo le mani al collo?
    Perche’ail sottoscritto prima di Samp.Frosinone, fermando muriel alla domanda tira fuori gli attributi per tutta risposta mi ha messo un dito in faccia e mi detto ico de puta?
    Perche’ ferrero ha insultato via twitter i tifosi ed uno in particolare?
    Perche’ osti e’ retrocesso ovunque sia andato e qui no?
    Perche’ la federcalcio non interviene sui contratti stipulati ai giocatori?
    Perche’ romei non tesserato risponde come un ad,presidente,direttore sportivo?
    Per tornare su muriel deve ringraziare che sono sposato ed ho un figlio,altrimenti quando ero un TESO SAMP ero veramente teso.
    Comunque ricordatevi che noi tifosi non contiamo un emerito niente;ricordatevi che a Petrini nel libro nel fango del dio pallone,a precisa domanda:perche’ con i soldi che guadagnate truccate le partite?Risposta. non sapete che soddisfazione c’e’ a prendere in giro 70.000 persone venute allo stadio.
    Vedrete fra 2 mesi ricominceranno le tarantelle dei vari personaggi e tutto ricomincera’.
    NON SOTTOSCRIVIAMO ABBONAMENTI e andiamo in ritiro alla GUARDIA perche’ siamo veramente in bruttissime mani

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ovviamente, sugli episodi che citi e che sarebbero avvenuti…fa fede quello che scrivi tu e le controparti, se leggono, possono controbattere. Non capisco solo dove vuoi arrivare sui punti “Osti” e “Federcalcio”

    • Kreek ha detto:

      Ho una domanda: perchè?

  118. martina ha detto:

    Alla fine di questa tormentatissima stagione e a salvezza acquisita (come nessuno avrebbe voluto ma diversamente la “tragedia sportiva” sarebbe stata totale), si possono fare alcune considerazioni: Edoardo Garrone aveva tutto il diritto di cedere la Societa’, ma avrebbe duvuto lasciarla non dico in mani migliori, ma almeno in mani decenti, non so cosa ci sia dietro questa mossa, vorrei che ce lo spiegasse, penso che una tifoseria in gran parte corretta e appassionata come la nostra abbia il diritto di sapere la verita’, siamo sempre stati vicino alla squadra fino all’ultimo penoso atto, adesso vogliamo chiarezza.
    Le dichiarazioni del DS Osti non mi sono piaciute, Montella ha deluso, come molti giocatori ma almeno si e’ preso la responsabilita’ con i giocatori di venire sotto la Sud a fine partita, non ho visto nessun altro, gli allenatori e i giocatori chi li ha scelti?
    Penso che Montella non sia il solo responsabile, se fosse andato tutto bene non sarebbe arrivato.
    A questo punto spero che ci sia qualcuno in grado di rilevare la Societa’ e la prima cosa che chiederei e’ che sia chiaro con i tifosi, personalmente preferisco sapere sin dall’inizio se si lotta per la salvezza o per altri traguardi, non farei comunque mancare il mio sostegno, come credo tanti altri tifosi! Presidenti, allenatori e giocatori cambiano… Rimaniamo noi e la Nostra Amata Sampdoria!
    Orgogliosi dei nostri colori!! FORZA SAMP!!!

  119. NYC ha detto:

    Andrea,

    l’unica cosa da fare e’ che I Garrone (non solo edoardo e’ responsabile diquesto disatro) tolgano le fidejussioni a questo signore che da parte sua non ha nulla da perdere, uno che patteggia quasi 2 anni per bancarotta fraudolenta cosa vuoi che gliene frega di una squadra di calico ?

    Roba da matti , la stampa oltre a dare addosso a Ferrero al quale non gli fa ne caldo ne freddo, dovrebbe fare piu’ domande ai Garrone perche’ la chiave l’hanno ancora loro.

    spero di non essere bannato e avere risposta

  120. Tytty ha detto:

    meno male che è finito il campionato e sono contenta ke il verona ha picchiato la juve
    peccato che nn abbiamo fatto l’ultima partita con loro almeno cmq era diverso che nn farla con la juve… dopo di chè vedremo
    ora inizia incubo calcio mercato…. semmai ci fosse
    FORZA SAMP
    e scusate lo sfogo ma ogni tanto bisogna anche lasciarsi andare un pò senza offendere nessuno
    ma io vorrei nn vedere mai quello schifo che ho visto ieri a Genova e nn mi riferisco alla partita… quella è il meno
    Ciao

  121. Tytty ha detto:

    lo so Andrea ma è terribile
    di solito ai derbi i samp e i gen si sfottono e poi cmq vada poi vanno a bere anche insieme è sempre stato così.. nn dobbiamo permettere che diventi come altre città che conosciamo tutti molto bene
    o sbaglio??

    • andrea.lazzara ha detto:

      Lo so, Tytty. Ma io credo che gli imbecilli ci siano, purtroppo, ovunque. Nella società, in generale. E quindi figuriamoci…

  122. Tytty ha detto:

    si hai ragione…..

  123. Ermanno Sciucca ha detto:

    Andrea ti risulta attendibile la notizia che ,se la Fifa accogliesse il ricorso di Eto’o,potremmo essere penalizzati di 2 punti gia’ in questo campionato?Sarebbe una notizia terrificante perche’ non so se potremo avere almeno 3 punti di vantaggio sulla terzultima….ci mancherebbe solo essere retocessi a tavolino…

    • andrea.lazzara ha detto:

      E dove l’hai sentita?

      • Paolo1966 ha detto:

        Andre, gli stipendi li pagano regolarmente?

        • Marco ha detto:

          Ah Paolo ma leggi le risposte almeno????

          NON HAI LICENZA UEFA SE NON PAGHI GLI STIPENDI.

          • francesq ha detto:

            Marco, credo però che se non sta pagando ora gli stipendi, è l’anno prossimo che avremo problemi con la licenza..

            La storia della licenza uefa potrebbe essere altro fumo negli occhi… Uso il dubitativo ovviamente. Non ho notizie dirette dei soldi/non soldi della società.

          • Marco ha detto:

            francesq

            Stai tranquillo,se non pagasse gli stipendi, il butterato di bari vecchia avrebbe già fatto la sua comparsata da Pardo.

      • JoeKidd ha detto:

        Il genoa non paga i giocatori, non ottiene la licenza uefa da 5 anni, non subisce nessuna sanzione e dovrebbero farlo con noi?

    • Kreek ha detto:

      Stai sereno, Ermanno Sciucca…anche con 2 punti di penalizzazione saremmo salvi comunque: finiremmo a pari punti col Carpi (nel caso vinca a Udine e la Sampdoria perdesse a Torino), ma saremmo in vantaggio negli scontri diretti: pari punti, ma differenza reti favorevole 6a4 (5a2 all’andata e 1a2 al ritorno…).

      Se invece volevi menarlo…SpiAce ma siAmo AncorA quA!!! 😉

    • danilo ha detto:

      non vedo il problema se sono 2 punti.
      Andremo a 38 come il carpi (se vince a Udine) e per scontri diretti sei salvo.
      ma voliamo un po’ troppo con la fantasia nera….

    • maverick ha detto:

      Saremmo, nella peggiore delle ipotesi, pari col carpi ma abbiamo diff reti migliore. .. se non erro quindi saremmo cmq salvi

    • Bulgaro ha detto:

      che oo sappia per illeciti amministrativi ti bloccano il mercato al massimo… che a pensarci ci impedisce di riscattare Dodo e Ranocchia.. forse ci farebbero fin un favore

      • andrea.lazzara ha detto:

        Comunque, e la notizia è di stasera, c’è la Licenza Uefa

        • francesq ha detto:

          Però attenzione…. Se non sta pagando ora, i problemi con la licenza sarebbero presumibilmente l’anno prossimo.

    • Valerio ha detto:

      ti vediè che rie la tua shquattra il prossimo anno….

  124. Roger Quezzi ha detto:

    Io non do colpa a Ferrero perche’ e’ un uomo totalmente irresponsabile oltre che grezzo e ignorante.Sono incavolato nero con Edoardo Garrona che ci ha messo nella mani di questo impedito totale infischiandosene del patrimonio che la Samp rappresenta per la citta’ ed i suoi tifosi.Chi puo’ faccia in modo che la triade Ferrero,Romei,Osti venga immobilizzata prima che i problemi diventino troppo grossi per essere risolti..mi appello alla Famiglia Mantovani,Al dottor Volpi,alla stessa famiglia Garrone che abbia un ripensamento e ci tolga dale mani del capellaio matto che ottine visibilita’ e salotti buoni grazie al Marchio Samp.Se nessuno interverra’ la famiglia Garrone avra’ anullato quanto di buono fatto in precedenza ma verranno ricordate solo le cose peggiori.
    Siamo veramente sconfortari..stanno rovinando tutto!Non c’e’ una lia per fare calciomercato,piovono ingiunzioni da tutte le parti..Stewart,parrocchie,Eto’o,adesso anche lo staff medico lamenta pendenze..siamo allo sfacelo

  125. petrino ha detto:

    quella del decreto ingiuntivo della parrocchia di Bogliasco da dove esce??? Come mai i gallinacci, per 4 soldi, prendono perotti, rincon, iago falque, ansaldi e noi invece prendiamo muriel e Alvarez??? Allo sbando totale.

  126. P.SOLARI ha detto:

    Mi pare che oggi la Samp sia , piu’ che nelle pagine sportive, su quelle di cronaca giudiziaria o similare ….. il futuro pare a tinte quanto meno fosche .
    Spero che Primocanale riesca a dare notizie chiare in merito ( ingiunzioni per debiti sui affitti campi Bogliasco ), senza farsi i” turlupinare ” dal romano o chi per lui.

    • YumaS2001 ha detto:

      45.000 eur non sono niente
      è come se l’edicolante ti ricordasse che non hai pagato la settimana enigmistica!

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      dai che ci ha regalaro l’accademia del calcio….però i palloni meglio portarceli non si sa mai che non ci siano….

  127. NYC ha detto:

    Ora anche la lite Cassano vs Romei ….

    allo sbando

  128. petrino ha detto:

    oltre al decreto di 45.000 euro, ve ne e’ un’ altro di 20.000 sempre della parrocchia di Bogliasco, che andra’ a maturare con il primo di giugno. Alla faccia di tutti gli illusi e beoti che mesi addietro difendevano tale figuro.
    Ci porta al fallimento. A parma, prima che il fallimento fosse stato dichiarato dalla procura della repubblica, vi erano stati molti pignoramenti. Gli ufficiali giudiziari avevano preso perfino le panche degli spogliatoi. Siamo in codice rosso. Chissa’se avra’ pagato gli stipendi!!!!! E quelli sono punti di penalizzazione.

  129. Tytty ha detto:

    Andrea ma quello che scrivono su cassano è vero….

  130. petrino ha detto:

    nell’ editoriale del direttore responsabile sciortino si parla di ” inadempimenti nel pagamento delle spettanze” in riferimento al litigio cassano romei nel dopo partita.
    Codice ultra rosso.

    • Valerio ha detto:

      ma sciortino è bibino…

      guardasse alla sua shquattra, il bresidente paga gli stipendi ogni 8 mesi…..

      • andrea.lazzara ha detto:

        E’ fantastico come si pensi che il lavoro dei giornalisti sia sempre è solo oblubinato dalla fede calcistica….

  131. danilo ha detto:

    INGIUNZIONE DI PAGAMENTO per i campi di bogliasco
    LITE PRESUNTA CON CASSANO PER ingaggi non pagati?
    Ma dove caz…..andiamo a finire.
    Ma qui stiamo peggio di Preziosi ai tempi della valigetta.
    Questo è un incubo che non avra’ mai fine…..

  132. robmerl ha detto:

    Leggo di un nuovo licenziamento di cassano, stavolta per aver preso a male parole romei dopo il derby: forse stavolta ha fatto bene!

  133. Alberto ha detto:

    Ciao Andrea
    Mesi fa scrissi la mia preoccupazione riguardo il futuro in quanto a Giugno scadrannno le fideiussioni che Garrone ha finora garantito al fine di iscrivere la squadra regolarmente al campionato.
    Ad oggi la situazione pare essere la seguente:
    Etoo citerà la squadra in giudizio con danno economico e di immagine ( sperando non tolgano punti come qualcuno accenna)
    La società che gestisce gli impianti di Bogliasco cita la Samp per insolvenza..
    Eder fa la battuta ‘se mi vendono ti pagano lo stipendio’
    Oggi pare ( voce primocanale) siano anche in ritardo con i pagamenti dei calciatori..

    Ora se sia colpa di Garrone o di Osti ( gia a Bologna) io non mi curo, ma qui la nave sta affondando… E alla Livingstone questo l’io sapevano già anni fa..

    Come farà la Samp ad iscriversi al campionato?
    Con quali soldi e quali giocatori? ( anche Viviano va riscattato…)

  134. roby 66 ha detto:

    Buonasera andrea, x rispetto tuo nn credo che tu possa dare rixposta al sig, sciucco che ti prende in giro, e palese la provocazione , nn e mai esistita una penalizzazione x accordi tra calciatori e societa’, suvvia andrea, volevo anche dirti che palombo nn e causa della partita di ieri, ma un allenatore che lomette in campo dopo 4 mesi nn ci sono parole , pur avendo ivan , sala , barreto, un ultima precisazione antonio cassano e l essenza del calcio anche ieri ha ximostrato che se c i fosse stata una squadra dietro la samp stravinceva il derby come all andata, quindi ti prego di nn criticare un giocatore che mi rende orgoglioso x come gioca nella mia amata sampdoria !!!!!montella pur criticandolox come nn ha dato niente alla squadra, vorrei che fosse confermato xche avrebbe stimoli che nessun allenatore arrivando il prossimo anno avrebbe, tu mi risponderai iachini , tidico no xche sarebbe un passo indietro, gli voglio bene ma patiremo molto di piu, lo ritengo , motivatore ma a livello tattico un disastro!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ho chiesto chiarimenti su chi fosse la fonte, Roby, spero che nessuno prenda in giro qualcuno che magari si mette a seguire il blog anche quando lavora. Si avevo capito e infatti, anche se conosco il tuo…odio verso Palombo (odio sportivo, spero) l’ho definito “inschierabile”

  135. Kreek ha detto:

    Ho alcune domande per Andrea Lazzara.

    Quando verrà fatta un’analisi reale, obiettiva, argomentata sulla reale situazione della Sampdoria da parte di Primocanale? O di qualcun altro?

    Ma dati alla mano…non l’intervista all’entourage di Olinga , o le liti col parroco di Bogliasco per mille euro [sì lo so 40 mila 😉 ]

    Perchè in posti vicino a noi ci sarebbe da parlare di Infront, Carige, IVA e puffi ovunque da circa 15 anni…ma un attacco del genere mai l’ho riscontrato…neanche dopo una retrocessione in C sul campo e una a tavolino…Ma giustamente questo è un Blog che parla di Doria e non voglio divagare (anche se mi chiedo: perchè se ne parla poco o nulla? domanda retorica…)

    Visto che siamo alla “resa dei conti” e che l’oste è arrivato, finalmente, perchè non è possibile confrontarsi punto su punto, dati alla mano?

    Se dobbiamo dire e dirci le cose, perchè non possiamo dirle e dircele tutte?

    Ad esempio: sento parlare di ultratrentenni e prestiti…

    Ma abbiamo anche 7 giovani come Pereira, Skriniar, Fernando, Correa, Ivan, Bonazzoli e Torreira che sono tutti nostri (ultimi 2 in prestito a Lanciano e Pescara).
    E altri Primavera e Allievi validi, tipo Ponce.

    Abbiamo i “medi” nati dall’87 al 91 De Silvestri, Sala, Krstcic, Soriano, Muriel che sono tutti i nostri.

    Abbiamo e avremo Viviano (obbligo di riscatto), che si è dimostrato un grande portiere.

    Gli ultratrentenni sono 7: uno ereditato dalla gestione precedente (Palombo), 1 portiere di riserva e Sampdoriano (Puggioni), Barreto,Moisander, Silvestre (31enni), Silvestre più Quagliarella e Cassano (più maturi).

    Abbiamo anche qualche prestito (6): il 3° portiere Brignoli, Ranocchia, Dodò, Lazaros, Carbonero, Rodriguez (alcuni con diritto di riscatto, altri secchi, alcuni comprimari e altri validi).

    In scadenza abbiamo. Cassani, Mesbah, Diakite e bisogna capire il destino di R.Alvarez.

    A me non sembra che abbiamo solo giocatori vecchi o in prestito.

    Io conto 20 giocatori di proprietà solo fra quelli da me citati:

    7 tra il 92 e il 97 (giovani)
    5 tra il 90 e l’87 (medii)
    1 portiere (bravissimo) del 1985
    3 di 31 anni (ultratrentenni per poco)
    4 ultratrentenni veri (Puggioni, Palombo, Quaglia e Cassano)

    Totale 20 calciatori solo fra queli da me citati, di proprietà.

    Abbiamo Pecini, abbiamo Bogliasco fino al 2072, avremo Casa Samp e la gestione dello stadio (e pazienza se insieme a quegli altri…).
    Abbiamo 22mila spettatori di media allo stafio, quasi mille più di quegli altri a partita, anche quest’anno per il 4° annno consecutivo.

    Però nessuno lo dice. Perchè?

    Sì ci sarà il calciomercato, qualcuno partirà e qualcun altro arriverà…ma non è che ora non abbiamo niente!

    Ti ringrazio, Andrea Lazzara, se vorrai pubblicare questo post e magari rispondermi, il famoso “tempo debito” è arrivato e la nave è ancorata in porto 😉

    Intanto riporto, se a qualcuno interessasse confrontarsi su dati oggettivi, questo articolo tratto da un sito tutt’altro che blucerchiato (tifosobilanciato.it),

    “…Con un comunicato stampa apparso sul sito, la Sampdoria ha dato atto dell’approvazione del Bilancio 2015 (che ricordiamo chiudere a dicembre e non a giugno), che riporta numerosi dettagli in merito alle principali poste economiche. Ricordiamo che la Società fa parte di un Gruppo guidato dalla Sport Spettacolo Holding (ex Sampholding) e che una parte delle attività e passività inerenti il club sono tuttora contenute nel bilancio delle controllante (ci riferiamo in particolare al marchio ed al debito verso la società di leasing utilizzata a suo tempo per l’operazione di lease-back). Di seguito il testo del comunicato stampa.

    Il bilancio, in linea con le previsioni, chiude con una perdita 1,3 milioni di euro, con una sensibile riduzione rispetto alle perdite dei precedenti esercizi (24,6 milioni di euro al 31 dicembre 2014). A conferma del positivo andamento della gestione operativa, il Consiglio evidenzia inoltre come l’esercizio 2015 si è chiuso con un margine operativo adjusted positivo (vedi: *) pari a circa 5 milioni.

    Il raggiungimento di tale risultato positivo è principalmente frutto dell’incremento del fatturato passato da circa 59 milioni di euro dell’esercizio 2014 a circa 85 milioni di euro dell’esercizio 2015, grazie all’aumento dei proventi dei diritti televisivi e ad un miglioramento della gestione delle attività commerciali e di marketing. A ciò si aggiunge il buon piazzamento della squadra al termine della stagione sportiva 2014/15.

    Oltre all’incremento dei risultati delle attività commerciali e di sfruttamento dei diritti televisivi, che possono essere considerati come consolidati e strutturali anche per i futuri esercizi, è da considerarsi positivo il risultato conseguito nelle attività di calciomercato: sono state infatti ottenute significative plusvalenze (24,4 milioni di euro) e sono stati effettuati investimenti rilevanti (47,7 milioni di euro) che hanno potenziato la rosa oggi costituita da giovani calciatori di prospettiva, la cui valutazione patrimoniale è destinata a crescere. La rosa, oltretutto, è pressoché formata da giocatori di proprietà.

    Il bilancio (come già evidenziato nella semestrale al 30 giugno 2015) include un provento straordinario di circa 8 milioni di euro, versato dalla precedente proprietà nel mese di aprile 2015 nel rispetto degli accordi assunti, e che è stato incassato in relazione a differenze contabili emerse dopo l’acquisto del capitale sociale della Sampdoria. A tale provento straordinario si sono contrapposti oneri anch’essi di natura non ricorrente, quali incentivi all’esodo per 5,3 milioni di euro, e minusvalenze per la cessione di calciatori per 7,6 milioni di euro, nell’ambito del processo (ormai portato a compimento) di razionalizzazione, riduzione numerica e ringiovanimento del parco giocatori.

    L’esercizio 2015 si è inoltre caratterizzato per i significativi sviluppi dei progetti del centro sportivo di Bogliasco e dello stadio “Luigi Ferraris”, considerati assets imprescindibili per il futuro del club, anche in vista di un ulteriore incremento dei ricavi commerciali. In data 7 agosto 2015 è stato firmato da parte di U.C. Sampdoria S.p.a. e di Genoa C.F.C. S.p.a. un accordo con i soci del Consorzio Stadium S.c.a.r.l., primo passo fondamentale per subentrare nella concessione dello stadio “Luigi Ferraris”. Si è ora in attesa del completamento dell’iter burocratico e si prevede che il closing dell’operazione possa intervenire prima della fine della stagione sportiva in corso.

    Per quanto riguarda il centro di allenamento “Gloriano Mugnaini”, la Società ha presentato alle Istituzioni un progetto che prevede la riqualificazione di tutti i campi presenti nell’area di riferimento, in modo da poter rendere il centro sportivo più funzionale alle esigenze del club. La riqualificazione del centro sportivo è associata ad un investimento immobiliare già programmato nel Comune di Bogliasco che prevede l’acquisto di un immobile, in corso di edificazione, e per il quale è stato ottenuto un finanziamento del Credito Sportivo, dove far vivere e crescere i giovani atleti blucerchiati (“Casa Samp”).

    Il progetto ha visto in data 21 settembre 2015 un importante passo avanti con l’approvazione in via definitiva da parte del Consiglio Comunale di Bogliasco dell’addendum della concessione in essere, estesa anche al campo numero 3 (c.d. “Comunale”), mentre sono ancora allo studio soluzioni progettuali relative al Campo numero 4 (c.d. “3 Campanili”), destinato a sede delle partite del campionato Primavera.

    In conclusione, il Consiglio esprime la sua profonda soddisfazione per il risultato raggiunto, che costituisce il primo passo verso gli obiettivi fissati dalla normativa in tema di fair play finanziario. Le iniziative poste in essere nell’esercizio e i risultati conseguiti inducono a guardare con ottimismo alle prossime sfide, rappresentate dalla necessità di conciliare le regole imposte dalla normativa in tema di fair play finanziario con i risultati sportivi. In tale contesto, avranno specifica rilevanza i progetti di ristrutturazione e ammodernamento dello stadio e del centro sportivo, nonchè di sviluppo del Settore Giovanile, nell’ottica di una sempre crescente patrimonializzazione della Società e della crescita del suo valore…”

    *= margine operativo al netto di incentivi all’esodo e minusvalenze da considerare non ricorrenti.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Credo che tutto si possa dire tranne che non ci sia stata un’analisi anche molto dettagliata di quello che è la Sampdoria società in questo momento. Io mi sono attenuto, invece, ai numeri sull’età dei giocatori e posso fare alcune riflessioni. Ad esempio hai citato i 7 giovani: un titolare, altri in prestito fuori, altri praticamente mai utilizzati. I “medi”: Soriano e De Silvestri nazionali, Muriel mi sembra ormai perso, gli altri tra infortuni e rendimento negativo…Ok Viviano, ci mancherebbe altro(una statua!), ma tra prestiti e ultratrentenni siamo a 13 giocatori! Tantini no?

      • kreek ha detto:

        Correa, Fernando e Ivan potrebbero essere titolari e credo molto anche in Skriniar (più che altro credo a Pecini!).

        I prestiti completano la rosa e su alcuni c’è il diritto di riscatto, ma prima dovevano essere valutati, tipo Carbonero che se sta bene è ottimo.
        Meglio 2 prestiti in più che 4-5 anni di contratto ai Fornaroli o ai Mati Rodriguez…

        Gli ultratrentenni: Quagliarella può tornare ancora utile, un 31enne è ultratrentenne per un soffio 😉 Puggioni è una riserva e come portiere è ok, gli unici “veri” ultratrentenni sono Cassano 82 Palombo 81.

        Chiellini e Barzagli sono ultratrentenni 😉

        • Marco ha detto:

          Scusa ma 31enne sarebbe Quagliarella?

          Gli ultratrentenni: Quagliarella può tornare ancora utile, un 31enne è ultratrentenne per un soffio

          ????????

          Perchè nella prossima stagione di anni ne avrà 34.

          • kreek ha detto:

            No…Quaglia non ne ha 31, ne ha 33, ma può tornare ancora utile…come un trentunenne 😉 i “veri ultratrentenni” quasi a fine corsa sono Palombo e Cassano…

          • Marco ha detto:

            E chi intendevi per 31enne allora?

            Quagliarella non può fare la punta titolare per una squadra di serie A con ambizioni di medio classifica.

    • Bulgaro ha detto:

      Ti sei dimenticato Rocca, comunque tutto bello quel che scrivi, ma in un ambiente del genere non cresce nessuno, li puoi solo bruciare…

    • Valerio ha detto:

      Grande Kreek

      stagione da buttare è vero, ma non buttiamo il bambino con acqua sporca…
      La situazione non mi sembra così tragica come la redazione di primocanale e purtroppo di Andrea (che è sampdoriano vero) la vogliono dipingere…

      Si si sta discutendo del nulla, la certificazione uefa ottenuta scaccia via qualsiasi dubbio…
      e poi 45 mila euro di affitto moroso per una società di calcio sono come per noi andare al bar a prendere un caffè e dimenticarsi di pagarlo,…..
      Do you remember il bresidende pagliaccio l’anno scorso e la mancata qualificazione uefa???
      Purtroppo certa stampa locale guarda la pagliuzza nel nostro occhio e non vede il tronco in quello dei latocarceri… E’ uno sport comune….
      Vedremo i programmi della società per il prossimo anno e valuteremo…
      Senza contare che i cugini qualche gioia ce la daranno di sicuro, fra giocatori non pagati, debiti pregressi e quant’altro….

      • Marco ha detto:

        I cugini ci daranno qualche gioia……..

        Ma dimmi un po dove sei stato quest’anno su marte??????

        Godi ad aver preso 10 gol in 3 partite e 0 segnati????

        Godi ad essere la squadra di serie a ad aver subito piu tiri in porta?

        Chiudi al 16/17 posto,peggior difesa eccetto Frosinone ed Hellas.

        Si sta discutendo del nulla???????

        Belin fai cadere le braccia.

  136. Luca ha detto:

    Scusate ma voi pensate veramente che Garrone dia delle spiegazioni e Ferrero che decida di dare delle risposte alle no giustificate richieste? Non illudiamoci , questi vanno presi a calci nel sedere tutti quanti !!!!Ferrero , Romei ,Osti e perché no anche Garrone !!!!!! Poteva anche defilarsi , regalare la Società ma buttare letteralmente nella soazzatura 70 anni della nostra storia questo NO eppure lo ha fatto !

  137. Ermanno Sciucca ha detto:

    Andrea,mi ha detto un agente fifa appena nominato che esiste un precedente del “CS Universitatea Craiova”,una squadra Romena che non adempi’ al contratto con un giocatore Nigeriano..fu penalizata di due punti a artire dal campionato appena concluso..loro erano a meta’ classifica e non provoco’ problemi.ma noi?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Chi è l’agente Fifa? Se vuoi mantenere la privacy scrivi all’indirizzo della redazione di Primocanale che sono curioso

  138. Marco ha detto:

    Montella e Zenga 2 persone , prima ancora che allenatori agli antipodi, forse non potrebbe essere altrimenti, uno si prodigava per fare gol, l’altro per negarlo.
    Eppure sono le due facce della stessa medaglia, quella che nessun SAMPDORIANO , penso, volesse ritrovarsi tra le mani, ma nonostante tutto non c’è stata parità di trattamento.
    Accomunati da risultati disastrosi, il guascone napoletano è sempre stato perdonato e mai preso di mira per le bruttissime figuracce in sequenza,un gioco inesistente,una confusione mentale pazzesca,uno snaturare le qualità,pochissime a dire il vero, del parco giocatori,che giocoforza hanno appiattito la squadra fino ai giorni d’oggi.

    Zenga invece era il parafulmine,forse da li vengono le dichiarazioni di ferrero, “ho fatto male a mandarlo via troppo presto”, ogni cosa accadeva era colpa sua.
    Vinci con la Roma,solo fortuna, pareggi con l’Inter anche li fortuna,pareggi col Napoli in rimonta e sfiori l’impresa ma è solo merito di Eder o demerito del Napoli, per inciso il Napoli al San Paolo ha fatto 15 vittorie 3 pareggi 0 sconfitte, ma tantè……..

    Montella arriva e perdi una sfilza di partite, che manco Cavasin invetrato sarebbe riuscito, eppure è colpa del predecessore, ci vuole tempo per assimilare il suo gioco, poi vinci con Frosinone e Verona e giu grande Montella,media punti interessante, fino ai giorni nostri, dove perdi a Palermo 2-0 e ride dove perdi un derby sanguinoso e ride in conferenza stampa….. Passami il termine …. CAZZO TI RIDI????????

    Ora la colpa è di Osti, poi di ferrero, poi delle siepi del Poggio….

    Ma Montella qualche colpa l’avrà o no????????

    Sarebbe d’uopo ogni tanto farsi un esame di coscienza, prima di farlo agli altri.

    La stagione fallimentare ha tanti colpevoli, quasi tutti al vertice societario

    la sconfitta del derby ha come colpevole 1 uomo ed è Montella.

    Altrimenti a cosa servono gli allenatori???

    • Fra Zena ha detto:

      sì ma Zenga si giovava della preparazione anticipata e aveva Eder che la buttava dentro anche bendato: vedi ad esempio il match con l’Empoli, dominato a lungo dai toscani ma pareggiato grazie a un’invenzione del buon Citadin. A fine ottobre la squadra mi sembrava già scoppiata e in piena involuzione. Detto ciò hai ragione, la piazza (incluso me) è stata poco generosa con lui, fin troppo con Montella, che ha mille attenuanti ma anche tante colpe. Secondo me però in realtà neppure Vincenzo è mai entrato molto in sintonia con l’ambiente; è stato poco criticato soprattutto perchè c’era il timore, peraltro non del tutto infondato, che l’eventuale sostituto potesse essere ancora peggio (Cavasin insegna). Bene o male ha tenuto la barra dritta, almeno nelle dichiarazioni e nell’unità del gruppo, e la salvezza l’ha raggiunta. Poca roba? Forse sì, ma visto l’ambientino che deve essere la Samp in questo momento (le rese dei conti post derby ne sono la prova) non era così scontato

      • francesq ha detto:

        Omonimo, la tua idea rispecchia pedissequamente la mia.

        Con tutti i suoi i difetti e gli errori che può aver commesso, Montella è attualmente l’unico a capire qualcosa di calcio, lì dentro. E ad avere un curriculum decente, sia come giocatore che come tecnico.

        Il fatto che un cineasta, un avvocato e un DS lacché lo insultino non cambia la sostanza delle cose…

      • Marco ha detto:

        Fra Zena

        ci dimentichiamo pure l’impiego di Pereira con ottimi risultati.
        La SAMPDORIA non era assolutamente scoppiata,è una squadra femmina da sempre,quest’anno più che mai.
        Montella nel tuo posto riceve ancora tante scusanti.
        Uno che ride dopo aver perso 3-0 un derby non merita niente.

        • Fra Zena ha detto:

          sono opinioni, per carità, potremmo andare avanti per ore. Il dato di fatto è che la squadra era mal fatta: troppi lenti coi piedi pseudo-buoni, poca sostanza. E questo non è colpa di Zenga nè tantomeno di montella. Poi, io non dimentico nulla dei 4 mesi circa di Walter, anzi lo ringrazio per i punti che ci sono valsi la salvezza; non lo ho mai fischiato allo stadio e sono d’accordo che, col senno di poi, meritasse un trattamento migliore. A me la sua Samp però non ha mai convinto, la mia opinione è che alla lunga non avrebbe fatto meglio del suo successore. Giocava molto male e non puoi negare che fosse in calando, a ottobre tranne col derelitto Verona abbiamo inanellato prestazioni davvero negative. Capitolo Montella: da lui sicuramente mi aspettavo di più, si è incaponito su soluzioni tattiche senza senso e non ha mai dato l’impressione di essere davvero calato nella parte. Le dichiarazioni pre-derby in questo senso parlano da sole. Il clima da resa dei conti che si respirava domenica sera e le parole di Osti mi hanno però fatto capire come l’ambiente intorno a lui non fosse poi dei migliori; e allora un po’ lo ho rivalutato, siccome quantomeno, in un clima da tutti contro tutti, ha tenuto l’ambiente compatto quel tanto che bastava per fare i punti salvezza. Ciò detto, spero vada via (vedi anche il mio post sopra) perchè non credo che sia l’uomo giusto. Qui ci vuole uno con idee realistiche per la nostra situazione economica (= misci). Tu dici che la Samp è sempre stata squadra femmina, ma con Novellino, Iachini, Mazzarri e Mihailovic non mi pare lo fosse tanto, anzi: ripartiamo da qualcuno con quel carattere

          • Marco ha detto:

            Che sia sta squadra femmina lo dice la storia e non solo il nome.
            Con Montella sembrano più dei travestiti sui tacchi a spillo.
            Zenga stava cercando di dare un senso alla SAMPDORIA, cercando anche di valorizzare dei giovani, Montella si è affidato a giocatori d’esperienza,mettendone sempre qualcuno fuori ruolo.
            Muriel, che reputo un vero bidone iper stra valutato,stava rendendo leggermente sopra i suoi soliti standard,Eder faceva faville.
            Siamo sicurissimi che era il gioco di Zenga? O Zenga aveva visto più lungo di noi ed aveva intuito-sperato che in quel modo si potevano far punti e valorizzare 2/3 giocatori?
            Montella ha sempre cercato il suo credo, mettendo in difficoltà elementi già privi di autostima e carattere,piazzandoli fuori ruolo o spostandoli di posizione 2/3 volte all’interno della stessa partita.
            Ne aveva risentito Eder,poi Soriano , per non parlare di Pereira e Muriel il primo sparito il secondo pure.
            Il mio post comunque non era riferito a te , ma a tutti quelli che hanno usato 2 pesi e 2 misure, facendo finta di niente.
            Ricordiamoci lo striscione su Di Carlo chi portò al suo posto.

            A volte il troppo amore rende ciechi ed ingiusti.

            Io ero strafelice di Montella, ma non insultavo Zenga.

            Come ho scritto prima del derby Montella va via.

    • francesq ha detto:

      Impressione mia, ovviamente, come tale discutibile. Ma ti dico che senza Montella saremmo retrocessi a duecento all’ora…

      Non ho riprove, ma la sensazione è forte….

      Comunque, tu come altri, sarete accontentati.

      Montella andrà via. Rimarremo con questa rosa di fenomeni, fatta di 35 enni spompati e di doppioni a iosa, con difetti evidentissimi di personalità (più volte rimarcati dall’allenatore) e buchi in ruoli fondamentali. E faremo un’altra stagione a singhiozzo.

      Credimi, l’anno prossimo sarete ancora qui a dare la colpa all’allenatore di turno.

      • Marco ha detto:

        francesq

        Forse ti è sfuggito che Montella ha fatto 26 punti in 25 partite(quasi sicuramente in 26 partite), una media da serie B e che se siamo salvi è grazie ai 16 punti in 12 partite di Zenga.

        Abbiamo subito umiliazioni mostruose con Milan 4-1 Sassuolo 1-3 Palermo 2-0 Carpi 2-1 Derby 0-3 Napoli 2-4 Inter 3-1

        Belin ma come si fa a negare l’evidenza????

        Lotito disse, Carpi e Frosinone in A sono un danno che rischia di far fallire il baraccone.

        Lazio che perde con noi e vince col Carpi.

        Ma siamo salvi grazie al grandissimo Montella…………….

        Veramente ci meritiamo lo gnomo e sto schifo.

        • francesq ha detto:

          A te sfuggono tante, ma tante cose…… Talmente tante che non basta un intero blog per elencarle.

          Comunque l’anno prossimo avremo la prova. Montella va via, quindi i nostri problemi sono definitivamente risolti. Mi fido di te.

          Vediamo cosa succederà….

          • Marco ha detto:

            francesq

            Mai pensato di essere il depositario della verità onniscente.

            Le cose vedo che sfuggono anche a te, in quanto sono uno dei pochi a rimarcare FERRERO VATTENE.

            Altro che protestona non facciamo i bus per la trasferta a Torino.

            Dicono che ferrero abbia pianto dalla paura.

        • Fra Zena ha detto:

          magari fossero 26, i punti di montella purtroppo sono 24 in 26 partite…quindi la retrocessione è stata decisa a tavolino da Lotito. Bene, dovevano magari spiegarlo anche all’arbitro, che ha dato due rigori agli emiliani e espulso due laziali. Le classiche cose per danneggiare il Carpi, un po’ come gli arbitraggi di Carpi -Genoa e Carpi -Empoli. Ma su dai…io non dico che siamo salvi per merito di Montella, concordo che forse la Lazio contro di noi fosse un po’ morbida, ma non diamoci sempre la zappa sui piedi, se no non ne usciamo vivi! E, come ho scritto sopra, non dico che Montella sia un fenomeno, dico che con questa società alle spalle e questi giocatori in campo non so quanti avrebbero fatto meglio

          • Marco ha detto:

            Hai ragione 24 , quindi ancora peggio.

            Se non è vergognoso che la SAMPDORIA faccia 24 punti in 25 partite allora non c’è piu niente da dire.

            I rigori del Carpi contro la Lazio erano solari, anche Lotito li avrebbe fischiati.

            Resta il fatto che Candreva ha telefonato a Viviano per farsi parare il rigore e che abbiano vinto contro il Carpi

            dai a loro quei 3 punti e toglili a noi, poi capisci chi sarebbe retrocesso.

  139. Fra Zena ha detto:

    ed ora ecco la ciliegina sulla torta: litigata tra Cassano e Romei nel post derby!! Ma esiste un limite allo schifo in cui costoro ci stanno trascinando??? A salvezza acquisita, si è capita la consistenza di questo sodalizio società/allenatore/squadra… ferrero, romei, osti, montella, i giocatori…Ma che persone sono? Che uomini sono?

    • francesq ha detto:

      Omonimo, ti stalkero 🙂

      Se le cose sono davvero andate come si legge, bene ha fatto Cassano a difendere la squadra. Altro che cassanata. Ti arriva in spogliatoio uno che non ha mai lavorato nel calcio, che nemmeno è un tesserato della società, che non ha un ruolo formale nell’U.C. Sampdoria e ti viene a dire che sei una pippa….. Io mi sarei imbufalito, esattamente come Antonio….

      • Fra Zena ha detto:

        sono d’accordo con te. E aggiungo: Romei è un altro che non ha mai spiegato cosa c’entri lui con la Sampdoria, da chi prenda lo stipendio, cosa capisca di calcio, ecc…a me Cassano non è simpatico, ma questo episodio gli fa guadagnare un po’ della mia stima.

  140. Edoardo ha detto:

    Il prossimo allenatore del Doria?… Vi faccio un nome: Daniel Bierofka del TSV1860München!… È arrivato al Sechzig in aprile e li ha salvati alla grande dalla serie C tedesca, ha vinto le ultime 3 partite di fila con una difesa coriacea e camionate di grinta, ha la barba di un boscaiolo e va in panca coi jeans!… Questo se niente niente impara 2 parole di Italiano è il nostro nuovo Boskov!… Vabbé dai forse ho esagerato un po’, comunque io un pensierino ce lo farei, ho seguito un po’ il Sechzig quest’anno e con lui vi garantisco che hanno cambiato marcia di brutto, è un tipo con le idee chiare e nello spogliatoio eccome se si fa sentire!… Ma insomma prima ci vuole un nuovo presidente degno di tal nome, questa è ovviamente la priorità assoluta…

  141. Marco ha detto:

    Andrea oggi escono solo notizie negative la lite di Cassano con romei ed il licenziamento del primo e i debiti verso il comune di bogliasco …..dobbiamo aspettarne altre peggiori, potete indagare da ottimi detective……

  142. robertoge51 ha detto:

    Buonasera Andrea, buonasera a tutti
    ..e tra le altre cose ci spiegheranno anche come possono cacciare Cassano per una lite con “uno” che in societa’ neanche esiste….

  143. Bulgaro ha detto:

    cassano sbotta con romei (guadagnando 100 punti sulla mia classifica della stima) e vogliono rescindere…
    la parrocchia fa causa per 45000E e vuole pignorare….
    parlano di ritardi negli stipendi…
    gli steward non pagati al ferraris…

    si delinea un quadro sempre piu inquietante… anche controcalcio guadagna dei punti alla luce dei fatti…

  144. luciano ha detto:

    caduta di stile
    caso eto’
    caso parrocchia non pagata
    caso cassano
    caso debiti vigilanti
    vi era una volta lo stile sampdoria
    ora vi è lo stile Ferrero prepariamoci ad epici derby con la Lavagnese

  145. francesco ha detto:

    Adesso cos’è sta storia di Cassano licenziato con un telegramma dalla società per la lite con romei? Non basta l’ingiunzione del prete della parrocchia di Bogliasco? Qui al peggio non c’è mai fine ma basta!!

    • Paolo1968 ha detto:

      Ma esistono ancora i telegrammi???

    • Paolo1968 ha detto:

      Comunque se una lite con Romei portasse al licenziamento per la clausola anti-cassanate nel contratto, mi rivelerebbe che Romei è qualcuno in società, cosa che non risulta. Quindi, nel caso, è come se Cassano avesse insultato me al ristorante… ma la cosa si è già sgonfiata, chissà che non sia proprio per questo….

  146. paolo63 ha detto:

    Sulla vicenda osti caro Andrea mi riferivo che e’ retrocesso ovunque e qui no per far capire qual e’ la sua sapienza in fatto di direttore sportivo.Ricorda che Muriel lo aveva gia’ a Lecce.Per federcalcio intendevo se esiste un controllo proprio o di riferimento per tuttle le societa’ e i suoi presidenti.
    Siccome sono di Bogliasco confermo i 45.000 verso la parrocchia definita I TRE CAMPANILI e addirittura il caciottaro pretendeva che li venissero dati anche i campi sotto il nostro per intenderci dove c’e’ la palazzina con il bar ristorante.
    Voi siete piu’ giovani di me ma ricordo quando venimmo ripescati in A per una combine verona foggia e il gol di Dante Mircoli a Firenze al 90 ci permise di staccare i bibini di un punto ed essere ripescati.Per la vicenda Eto’o giusto che il camerunense voglia quello che aveva pattuito ma parliamo di una persona che ha lasciato poco il segno e dopo il triplete preferi’ (per passione?)andare nell’Anzhi in Russia;per cui lascio a te il giudizio.Ora non credo ci possano penalizzare,ma sarebbe la ciliegina su una magnifica torta che stiamo mangiando quest’anno;una torta marrone che non e’ cioccolato ma come diceva Mina MA COSA SRA’ MAI QUESTA ROBINA QUA?

  147. Michele G. ha detto:

    Ho una sola parola: VERGOGNA! In più di 50 anni che seguo la Samp, mai mi sono sentito così frustrato. Intendiamoci, la vergogna è di tutti coloro che hanno determinato questa situazione, dai bambocci scesi in campo, a chi faceva finta di dirigerli dalla panchina, a chi, soprattutto la sta distruggendo a livello societario. E ora di parole consentitemene tre: DOVETE ANDARVENE TUTTI !!! Basta, devono togliersi dai piedi, devono portare la loro brutta faccia altrove. Sono veramente incazzato! Scusami Andrea per lo sfogo e passami il maiuscolo per le espressioni di cui sopra.

  148. Ermanno Sciucca ha detto:

    Peroì ragazzi..lasciatemi dire una cosa..noi siamo NOI perche’ da anni abbiamo supremazia come abbonati e come presenze medie allo stadio..il cenua deve accettare che ormai la SAMP e’ la squadra che primeggia in citta’…anche in nei dilettanti NOI aqbvremo 15.000 abbonati..facio un appello all’orgoglio Blucerchiato…NOI SIAMO NOI loro sono loro..in effetti la prima squadra di Genova!FORZA DORIA E FORZA SAMP!!!!

    • Aston ha detto:

      Sciucca: sei un genoano e anche piuttosto scarso nel cercare di confonderti. Lascia perdere .
      A

    • Danilo71 ha detto:

      Abbiamo già capito tutti dal primo post che sei un intruso maldestramente mimetizzato. Dai, fai il bravo, vai a festeggiare in Piazza, dovresti trovarci ancora qualcuno dei tuoi accoliti….

    • Paolo1968 ha detto:

      Sei stucchevole…

  149. brancaleone ha detto:

    spero solo che tutti gli errori fatti da Ferrero in questi 2 anni possano servire a qualcosa : non mi aspetto grossi sconvolgimenti, ma qualcosina si : ad esempio affidarsi a qualcuno che sia introdotto nel calcio, che conosca le dinamiche del mercato , non possono essere un neofita come lui o come Romei a condurre le danze , sinora hanno sbagliato tutto o quasi…so che ci sono piu’ probabilita’ che un cammello passi per la cruna di un ago che Ferrero si allontani un pochino dalla ribalta, ma di questi tempi ci si aggrappa a qualche piccola speranza…come siamo caduti in basso !!!

  150. Max Samp ha detto:

    Normalmente in una Societa’ Sana quando si fa’ uno scempio come é stata questa stagione con la ciliegina di ieri…..si ci ricompatta si chiede scusa ai Tifosi certo ma si parla la stessa lingua …si dice le stesse cose ..tutti nella stessa direzione.
    Vedere ogniuno che parla x difendere il proprio culo accusando l’altro mi fa’ piu’ male di aver perso il derby.
    E mi preoccupa tantissimo.

    • kreek ha detto:

      Hai ragione.

      Rende l’idea di quanto abbiamo rischiato quest’anno.

      Il pubblico Sampdoriano è stata la componente più matura!

      • ale ha detto:

        Aggiungerei che negli ultimi 12/13 anni è stato sempre così.
        E mai come oggi si dimostrano vere le parole di Paolo Mantovani: “Il più grande patrimonio della Sampdoria sono i suoi tifosi”

        Avanti Sampdoria

  151. NYC ha detto:

    Andrea,

    questa cosa della cordata che avete postato su PC e’ vera ?
    Non ci sarebbe momento migliore per spingere una soluzione del genere ma ascoltando il video , siete molto ma molto ma molto vaghi.

    speriamo bene

  152. kreek ha detto:

    (ANSA) – GENOVA, 9 MAG – La Sampdoria ha ottenuto la licenza Uefa per la stagione 2016/2017. Lo annuncia lo stesso club sul suo sito che allega la comunicazione ricevuta dall’Ufficio Licenze Uefa e Financial Fair Play della Figc. Questo vuol dire, sottolinea una fonte vicina alla società “non solo che i bilanci sono a posto e che la società è solida ma che si ridimensiona anche il caso Eto’o-Olinga perché la certificazione dimostra che al momento non ci sono pendenze con club stranieri”. Il giorno dopo la débacle nel derby e con la salvezza rimediata, l’arrivo della certificazione Uefa può sembrare una beffa ma viene vissuta dalla società come “una sorta di certificazione patrimoniale” per smentire ancora una volta “le voci sulla scarsa solidità del club blucerchiato”. (ANSA).

    • Bulgaro ha detto:

      Kreek io apprezzo il tuo ottimismo e sono convinto che non siamo, ancora, a Parma…
      È innegabile però che la società stia inanellando una sequenza di cadute di stile difficilmente accettabili tra mancati pagamenti, dichiarazioni di guerra tra tesserati ed un campionato mediocre ben al di sotto delle attese e con un patrimonio tecnico svilito da cessioni e prestazioni opache.

      Licenza o meno io non mi sento minimamente tranquillo per il futuro…

      • Kreek ha detto:

        @Bulgaro

        Ma sì sullo stile possiamo anche essere d’accordo. Anzi lo siamo.

        Ma se il bilancio è a posto (poco più di 1 milione di euro di passivo) e abbiamo la licenza UEFA…vuol dire che per l’immediato futuro problemi non ce ne sono.

        Sul medio-lungo periodo vedremo, ma ora le cose stanno così. Non parlo di stile. Ravano ecc. su quello siamo d’accordo.

        Parlo di conti e di fatti.

        Di costi di gestione diminuit e di valore patrimoniale aumentato.

        Di Bogliasco fino al 2072 e di Casa Samp.

        Della gestione dello stadio, altra importante svolta, e del progetto SampGeneration.

        Del fatto che abbiamo Pecini, che è un vero fuoriclasse nel suo campo.

        Del fatto che su 28 giocatori della rosa presente sul sito U.C. Sampdoria 18, 22 sono di proprietà della Sampdoria (4 vanno in scadenza al 30/06/2016).

        Sul fatto che abbiamo giovani come Pereira, Skriniar, Fernando, Correa, Ivan, Bonazzoli e Torreira… tu mi hai ricordato Rocca…in Primavera e negli Allievi ce ne sono altri tipo, Ponce, convocato dal Venezuela (notizia di oggi).

        Hai ragione su un punro il clima e l’ambiente, intorno alla Sampdoria in questo momento, non aiutano a farli crescere.

        Sta anche a noi far cambiare le cose, crederci e capire che c’è chi sta, e anche molto, peggio di noi…

        • Bulgaro ha detto:

          Io in generale sono un ottimista, non mi abbatto facilmente, male questioni dei pagamenti agli stewart e alla parrocchia le ritengo preoccupanti. Ricordiamo che il caso parma scoppio per la mancata licenza su 300mila euri di tasse non pagate e poi si scateno l’inferno…
          A veder da fuori rischiano di aver più o meno i soldi che ho io … e visto che mantengo a stento la mia famiglia la cosa non è incoraggiante.

          Sul parco giocatori, al momento, non ci vedo messi benissimo; il più forte e vendibile (o già venduto) è Soriano e vedrai che non ci si faranno più di 10 milioni, Fernando non vale più di quanto pagato, Bonazzoli, Correa e Muriel meno della metà ed i più giovani sono giocatori da costruire, potenziali e solitamente non arrivano tutti.
          Tra le proprietà ci sono parecchi che costano cari d’ingaggio e non hanno un gran mercato…Palombo, Barreto, Silvestre, Cassani, Moisander e Cassano.
          Diciamo che siamo lontani dai vari Mustafi, Gabbiadini, Eder, Rizzo, Duncan e compagnia cantante ereditata dalla precedente gestione….
          Vero che abbiamo Pecini, ma serve anche una società ed un allenatore col coraggio di farli crescere e ad oggi mi pare che non ci sia la volontà viste le presenze dei più giovani in campo …

          Sarà per la fiducia che non riesco a riporre in un personaggio così poco serio e circondato da figure fuori società che dirigono la baracca, ma io non riesco proprio a vedere il bicchiere mezzo pieno.

    • marx ha detto:

      Ciao Kreek, vedo che difendi strenuamente la società. sarai mica un dirigente della Samp che prova ad imbonirci?

      • kreek ha detto:

        @marx

        No, tranquillo…e per fortuna, aggiungo 😉

        Io cerco solo di analizzare la situazione nella sua interezza e non giudico solo dalle impressioni. La stagione è stata negativa. Sono stati fatti parecchi errori.
        Ma almeno i conti sembrano in ordine e, secondo me, ci sono delle basi da cui ripartire. E intanto ripartiamo dalla serie A…

        Tutto qui.

        • Sammy ha detto:

          ma certo te devi vedere sempre tutto rosa a prescindere..beato te..che ti va bene sempre tutto e tutti…

        • marx ha detto:

          bene, meglio cosi. un po di ottimismo ci vuole per bilanciare lo sconforto che ci ha preso quasi tutti in questi giorni.

        • Marco ha detto:

          Kreek

          si può presumere che i conti siano in ordine, ma è garantito che di soldi freschi non vi è traccia.

          Quindi io eviterei voli pindarici,c’è una società praticamente da rifondare partendo da DS ed allenatore, arrivando alla squadra, che al netto dei vecchietti,prestiti e bidoni non rimane nemmeno il numero utile per giocarsela a futsal.

          • Kreek ha detto:

            @Marco

            Appunto perchè non ci sono molti “soldi freschi”, come una volta, è importante avere i conti in ordine.

            Nessun volo pindarico. Credo solo che qualche base ci sia. Alcuni calciatori attualmente in rosa verranno ceduti, altri ne arriveranno. Vedremo poi cosa succederà in Società sia dal punto di vista gestionale che tecnico.

            Sul valore della rosa c’è da dire che il calcio fa parlare e tacere nel giro di 12 mesi o anche meno…

            Prendi Soriano o Silvestre due buone giocatori, credo non ci siano dubbi sul loro valore teorico, ma a volte il valore lo fa anche la “motivazione”, lo stato d’animo, la condizione fisica o il tipo di modulo, o per meglio dire, di gioco adottato.

  153. petrino ha detto:

    ho ascoltato ex allenatori del settore giovanile samp, forse perché trombati, che all’ arrivo di ferrero dissero: “porta entusiasmo”.
    Forse perché avevano il dente avvelenato con chi li aveva cacciati.
    Non ci ho mai creduto, in quanto per la mia precedente esperienza professionale, certi figuri possono fare solo gli artisti di strada, tipo quelli che fanno i saltimbanchi ai semafori.. Ma non fanno i presidenti di squadre di serie A.
    A quelli che in tribuna lo contestavano, gli mandava baci !!!!!! Sul sito di genova 3000 Domeniconi dice che gli hanno attribuito una scorta. Mi sa che a genova per un po’ non si fa vedere.Quando Del Piero fu messo alla porta gli fu detto da andrea agnelli in assemblea.
    Lungi da me dal difendere cassano, anzi io fui sempre contrario a prenderlo, ma non si puo’ mandargli un telegramma chiedendone la rescissione contrattuale. In questo ha superato perfino guastoni!!!
    Voglio proprio vedere se certi giornalisti, come pardo di tiki taka lo invitano per fare il giullare nelle loro trasmissioni.

  154. Ale ha detto:

    Credo che sia il caso di stare calmi tutti .

  155. Fra Zena ha detto:

    Siamo trascinati nella bratta più nera da gente senza capacità e dignità. Mi sento di condividere la risposta di Fabio al post n.71: mettiamoci in testa che, con questi chiari di luna, non si possono fare sogni di nessun tipo. Bel gioco, Europa? non bisogna neanche parlarne! Umiltà, semplicità, salvezza: queste devono essere le nostre parole d’ordine per il futuro prossimo. So che è dura da digerire per chi ha visto la Samp degli anni ’80 e ’90, ma ora è così. Già esserci salvati quest’anno, alla luce degli scontri da Far West che stanno emergendo dallo spogliatoio, rappresenta un vero e proprio miracolo

  156. The Nightmare ha detto:

    Ho una proposta per uscire da questa empasse: mi candido a Presidente!

    Vi prometto trasparenza totale, onesta’, rispetto dei colori, della Societa’ e di tutto l’organico, tifosi compresi, che ne ruotano attorno.
    Sono altrettanto convinto che riuscirei, senza sforzarmi neppure troppo, a tenere un profilo comunicativo totalmente distante da quello attuale, evitando inutili comparsate in trasmissioni piu’ o meno insensate, con battute decisamente poco ortodosse.

    Certo, se parliamo di chi ci mette i soldi, non saro’ di certo io, quindi mi si faccia avanti un mecenate che finanzi il tutto, io ci metto la faccia ed il potere decisionale.

    Affare fatto?

  157. Edoardo ha detto:

    Pare che qualcosa in città si stia muovendo, è fondamentale che ci sia al più presto un cambio di dirigenza perché con quella attuale rischiamo il fallimento altro che serie B…

    Qualcosa di analogo è successo 3 mesi fa qui a Monaco col TSV1860München che è stato acquistato da un vecchio tifoso milionario, una persona seria e veramente appassionata che non ci guadagna 1 Euro ma che ha riportato serietà, stile e vero amore per i colori della sua società, questo deve essere il punto di partenza anche per noi perché come l’esperienza ci insegna gli avventurieri foresti portano più danni che profitto…

    Invece ora più che mai qui alla Samp ci serve una cordata di imprenditori locali che prima di tutto devono essere dei veri doriani e poi certo un minimo di liquidità ce la devono pure avere, ma ripeto non servono centinaia di milioni, le cose principali sono la serietà, la competenza e un po’ di amore sincero per i nostri meravigliosi colori, questi sono i 3 pre-requisiti essenziali che dovrà avere la nostra futura dirigenza e così puntando sui giovani (italiani) possiamo anche abbattere i costi e avremo sicuramente risultati migliori e maggiore affidabilità sul campo di gioco…

    Personalmente io non vorrei più vedere con la nostra maglia sudamericani da beach-soccer, ex-milanesi in vacanza e allenatori megalomani che pensano di reinventare il calcio coi loro schemi paranoici…

    Sapete la mia opinione, avanti con un bel sano 532stgdb e grinta a camionate che poi il resto si vedrà strada facendo!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • maverick ha detto:

      eh tu dici che non servono centinaia di milioni ma se ferrero la vuol vendere a 100 milioni…. Finche puo’ ricavarci qualche euro non la vende e ci fara’ fallire… purtroppo non lo si puo’ obbligare a vendere..

      • Edoardo ha detto:

        Quella dei 100 milioni secondo me è una sparata per alzare il prezzo, a 30/40 l’affare si può fare, le famiglie genovesi che ne hanno le possibilità devono farsi sotto subito con vigore altrimenti rischiamo di diventare i zimbelli d’Italia o peggio andare al fallimento…

        • maverick ha detto:

          Speriamo….e speriamo che qualcuno solido ci voglia perché ora fossi un calciatore credo eviterei la samp…

      • Edoardo ha detto:

        È molto importante anche l’azione dei club organizzati e della stampa per uscire da questa bruttissima situazione…

  158. Massimo Pittaluga ha detto:

    Come scritto da Primocanale Ferrero le offerte adeguate le ha ricevute e rifiutate e chissà se edoardo garrone è stato fgelice di ciò. ritengo che nelle sue intenzioni e magari pure secondo un gentlemen agreement avrebbe docuto essere una presidenza ponte. ferrero si guadagnava dei soldi e visibilità (emolumento da presidente, visibilità, ospitate non credo tutte gratis, libro etc) e poi dopo un annetto o qualcosa in più farsi da parte con un bel buono uscita. credo che se si analizza la situazione gli intenti fossero quelli. poi la samp andava lui era popolare e quando gli ricapita più. peccato che il calcio è cattivo e crudele e che ti da tantissimo ma ti fa cadere altrettanto velocemente e ora ferrero è in caduta libera e innarrestabile. parliamoci chiaro ha perso tutto lo slancio e quelli come me che garbatamente mettevano sull’avviso che ferrero non aveva le possibilità per far solo mantenere la squadra a livelli dei garrone veniva spesso rimbeccato (e ci stava ci mancherebbe). purtroppo però le aziende le costruisce chi ha conoscenze del settore capacità e capitali. qui invece abbiamo visto solo del teatrino e poco altro. magari ci ha anche provato in un primo momento a fare qualcosa di buono non voglio essere tranciante ma se anche lui guarda la realtà capirà che è a un bivio ovvero trovarsi una intera tifoseria contro veramente e un establishment totalmente contro ( e l’establishment genovese può essere terribile) se rimane oppure cedere ancora a discrete condizioni. più andrà avanti più distruggerà la sampdoria ma anche alla fine il possibile ritorno economico per se. l’immagine simpatica e istrionica non la recupera più ormai questo è certo ma può recuperare alcuni milioni cedendo. certo che volpi o gente di quel calibro al mittente due volte non si fa rimandare ritengo e ora il buon ferrero troppo alto non può sparare e più andrà avanti meno condizioni potrà dettare. ha preso una china che prima capisce che deve prendere un buon gruzzolo e telare meglio è non solo per la samp (e sarebbe manna dal cielo) ma anche per lui perchè un altro anno con questo clima e organigramma sarebbe un disastro. io la vedo così e non credo di essere troppo lontano dalla realtà.

    • francesq ha detto:

      Si, Andrea la notizia che avete pubblicato ieri mi ha dato speranze…. Sono un pazzo a sperare?

      Faccio questa considerazione: lo Spezia punta decisamente alla Serie A; ed è noto che lo stesso presidente non possa guidare due squadre nello stesso campionato. Quindi, ragionando, conviene davvero a Volpi prendersi il Doria, con tutte le aspettative che si creerebbero’ O forse gli conviene stare a Spezia e raccogliere i frutti del lavoro seminato in questi anni?

    • Gipo Samp ha detto:

      Caro Massimo la tua panoramica è condivisibile ed è poi quella che si augurano molti tifosi, anche se ne sa un poco della medicina miracolosa che aspetta il malato terminale dato per spacciato. La Sampdoria è stata per Ferrero un’avventura commerciale che doveva fruttargli soldi nella rivendita e visibilità mediatica, ma è terminata dopo due anni di gestione con il fallimento sportivo come già accaduto con la Livingstone e magari altre imprese di più modesta entità che non conosciamo. Tutte le indagini di ordine economico finanziario di cui si legge fatte da esperti, rivelano che il suo patrimonio non può permettergli di condurre una squadra di serie A e neppure professionistica ma solo dilettantistica da bar di borgata per hobby. E’ pur vero che a inizio anno potrà contare su circa 50 milioni di diritti TV e altri introiti da sponsor minori, ma, di fatto, alla fine di questo campionato la Sampdoria sarà senza squadra poiché la rosa su cui può contare è per il 90% invendibile, piena di pensionati o giovani promesse e una pletora di panchinari neppure buoni per la serie cadetta. Come ho già scritto sono convinto che Ferrero non mollerà l’impresa commerciale targata Sampdoria se non ne sarà costretto finanziariamente sperando che non trovi nessuno che gli copra le fidejussioni, oppure non ne avrà tratto un profitto. E da come si è comportato sinora, è uno che non prova neppure vergogna a girare per la città e verso i suoi colleghi presidenti per cui se ne andrà solamente se i tifosi gli renderanno la vita impossibile a Genova.

      • Paolo1966 ha detto:

        In qualsiasi attivita’ si intraprenda servono solidita’ patrimoniale o il giusto know how, meglio se entrambi. L’improvvisazione e’ superflua. Nel nostro caso purtroppo mancano i primi due e si abbonda del terzo

      • YumaS2001 ha detto:

        ma lui vive tra lazio e toscana ed a genova non si farà vedere fino alle prossime vittorie.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        Gipo ma è l’unica possibile via d’uscita e poi perchè ferrero se capisce che il trend ormai è questo non dovrebbe mollare l’osso. non ha messi da vendersi prima e quindi se ripeti una stagione come questa o peggio ti trovi bersagliato e senza nessuno a quel punto che ti dia un centesimo. se il pescecane sente l’odore del sangue aspetta che ti sfianchi e poi con un morso ti mangia. lui se continua così finisce per essere mangiato. lo spazio che ha è poco. può si fare tracollare la samp società ma a quale pro. farla saltare significherebbe ricominciare come napoli e fiorentina ma lui ne uscirebbe con un altro fallimento e senza nessun incasso. non credo per quanto sia istrionico che i conti non se li faccia.

  159. Angelo Ardovino ha detto:

    Nell’eventualità, speriamo infondata, che la Sampdoria venga penalizzata per la querelle Eto’o, secondo la regolamentazione FIGC la pena deve essere afflittiva e deve in sostanza produrre nocumento a chi la si applica. Pertanto, qualora venissero comminati punti di penalizzazione, essi dovrebbero provocare “danno”. In sostanza, se ci penalizzassero in questo campionato, dovrebbero toglierci tanti punti quanti ne occorrerebbero per spedirci in B. Però a quel punto la pena sarebbe probabilmente eccessiva a fronte del “reato” commesso. Più facile una penalizzazione di un paio di punti per il campionato a venire. Ovvio che tutti speriamo non avvenga nulla di tutto ciò.

    • francesq ha detto:

      Reato è una parola un po’ forte…

      Sinceramente, ‘sta questione della penalizzazione mi convince poco. Può esserci un illecito contrattuale, con conseguente responsabilità, magari una condanna a risarcire (che credo sia l’obiettivo di Eto’o il Modesto). Non penso ci siano gli estremi dell’illecito sportivo.

      Ovviamente i fatti potranno smentirmi, ma addirittura una retrocessione a tavolino… Per un contratto non rispettato… Mah…

    • aston ha detto:

      Evviva . Il gemello di Sciacca!!!!!!!

      a.

    • Danilo71 ha detto:

      Guarda che se fai una corsa trovi il tuo socio a Deffe….

  160. Daniele da Rapallo ha detto:

    Un articolo afferma che Montella stesse cercando di portatre Pradè a Genova, nonostante la stima di Ferrero Per Osti. E te credo, dico io :
    la competenza di pradè è nettamente superiore; ricordiamoci che come scouting fa tutto Pecini in casa Samp, non certo Osti.
    Oltre all’auspicabile cambio di società nutrito dalle voci che circolano, la prima figura da cambiare è proprio la direzione tecnica che a parole ha addossato al tecnico tutte le responsabilità (anche sacrosante) senza però elencare le numerose proprie e della società.
    Infine si fa il nome da bribidi di Giampaolo che, come ho già affermato in un post precedente è un pacco alla Maifredi dei tempi che furono. Già Iachini (del quale già mi accontenterei) non sarebbe chissà che cosa; nettamente meglio Pioli o forse Maran.
    Sta di fatto che la squadra va rifatta completamente con competenza, possibilmente guardando prima l’uomo e poi il calciatore come faceva Marotta, altrimenti prendi giocatori forti tecnicamente (sulla carta) ma amebe caratterialmente come parecchi giocatori della Samp.

  161. Paolo1966 ha detto:

    A questo punto, visto il folklore che domina in societa’, temo che la lettera di licenziamento a Cassano la porti Zenga in bicicletta vestito da postino al grido di Anto’ c’e’ posta per te!!!

  162. petrino ha detto:

    pttimo e ineccepibile l’ articolo di lorenzo licalzi sul secolo di oggi. Vale piu’ un suo articolo che 10 fatti da giornalisti dello stesso. 10 giugno 2014 giorno super nefasto.

  163. petrino ha detto:

    in realta’ i milioni dei diritti TV pagati da SKY sono per l’ esattezza 37, come apparso sui giornali alcuni giorni orsono che hanno pubblicato le tabelle per tutta la serie A. nell’ anno 2016/17
    La favoletta del main sponsor, tipo turkische Airlines si e’ rivelata l’ ennesima ferrerata, ossia una bufala.
    Per cui a tale cifra vanno aggiunti gli abbonamenti, che visto come sta finendo il campionato, e sperando che la gente apra gli occhi, caleranno drasticamente e le percentuali sugli incassi fuori casa. Facciamo in totale al massimo 43 milioni.

  164. bazari ha detto:

    va tutto bene, e lo dico ai sempre “per il presidente”, Ferrero lo si è visto alla prima conferenza stampa chi era. Garrone ha lasciato la società a un tizio simile. Questa è una colpa. Poi chissà che giri ci saranno dietro…

  165. Intraverso ha detto:

    Scusate, ma oggi sono in una fase di solo pessimismo e fastidio.
    A me non frega niente del derby perso e del fatto che i … sono per il secondo anno consecutivo davanti a noi in campionato.
    A me preoccupa solo il personaggio che è proprietario della società.
    Non credo più alle cordate varie , alle cordate di Mantovani, ai vari Volpi, Gozzi, emiri e cinesi.
    La dura realtà ci presenta solo un personaggio entrato nel mondo del calcio per guadagnare fama e soldi e che, a parte scritture particolari sui documenti della cessione (ma qui si entra in un segreto che riesce a fare impallidire l’area 51 e il quarto mistero di Fatima), mollerà la nostra Samp solo a fronte di un lauto guadagno. Intanto per non sapere ne leggere ne scrivere si è dato uno stipendio da 1 milione di Euro all’anno, ma temo non si limiti a quello. I conti dell’hotel a 5 stelle a Carignano e le spese di trasferta per l’entourage chi li paga?
    Ma pensiamo al futuro prossimo. L’anno ascorso l’innominabile si è venduto l’impossibile, in questa tornata ha più ben poco da monetizzare. Se togliamo Soriano, questa si l’unica vera plusvalenza, non c’è più molto da mungere. Temo – la logica economica dice questo – che si andranno a toccare Viviano (anche se non ricordo bene la sua situazione, penso che dobbiamo pagare ancora il Palermo), De Silvestri e Fernando, gli unici calciatori della rosa presentabili sul mercato.
    Inoltre a penalizzare la situazione economica non dimentichiamoci delle “zavorre” Muriel e Correa che economicamante sono delle palle al piede e per fare un esempio non dimentichiamoci neanche il contratto di Palombo (gli voglio ancora bene perchè ho la memoria molto lunga e lo ricordo molti anni fa, ma prende un po’ troppo per fare lo spettatore in panchina).

    Ora come ora, come dicono a Napoli, “ha da passà a nuttata”. Speriamo che il mattino ci riservi un’alba pallida ma almeno serena. Chiediamo poco! In fondo basta un DS, un allenatore da battaglia e una squadra di scarponi ma che onorino la maglia e rispettino i tifosi.

    Forza Doria, sempre.

    • Gipo Samp ha detto:

      Tutto perfetto: ” In fondo basta un DS, un allenatore da battaglia e una squadra di scarponi ma che onorino la maglia e rispettino i tifosi”
      Aggiungerei : Un presidente che ci rappresenti con prestigio come ci hanno sempre abituati tutti i Presidenti della Sampdoria e non ci faccia diventare gli zimbelli del calcio italiano, raccogliere premi di Tapiri o inviti a trasmissioni TV con comparsate da avanspettacolo come ha fatto Ferrero.

  166. Manuel ha detto:

    A mente fredda posso solo dire che schifo,faccio solo una riflessione sono solo un tifoso che ogni tanto si diverte a giocare a calcetto con amici,maquando vado a giocare e mi metto la maglia della Samp sono già gasato se avessi la fortuna di giocare un derby quando entro in campo e mi giro a sinistra sarei carico come Leone e quando poi di fronte hai undici bibini mi viene solo in mente d asfaltati….pensieri di un tifoso deluso che ha visto uno spettacolo osceno

  167. Paolo1968 ha detto:

    A proposito della vicenda di Bogliasco e degli arretrati da pagare, leggo da parte del legale dell’Asd Cattolica Bogliasco: “Se la Sampdoria intende fare opposizione – ha detto l’avv. Nadalini – ha 40 giorni di tempo dalla notifica. In caso contrario il decreto diventerà definitivo e avremo la possibilità di pignorare attraverso gli ufficiali giudiziari i beni immobili della società”.
    Ora chiedo ad Andrea e a tutti gli altri: possono pignorare Ranocchia? più immobile di lui… ah. no, è in prestito…. Moisander o Palombo?
    😉

  168. petrino ha detto:

    leggo che stamani a Bogliasco stazionavano nientemeno che 3 blindati della polizia, 3 dei carabinieri piu’ una camionetta e agenti in persona quanto basta per tale armada.
    Ormai la ditta ferrero romei e’ alla farsa.
    Tale spiegamento di forze e’ assolutamente uno sproposito, anche perché i tifosi della samp, ai giorni feriali, sono al lavoro e non come a roma a cazzeggiare a trigoria o a formello. Non lo hanno ancora capito il duo ferrero romei. Mi sembrava il calcio , invece era una m…………a

  169. Giancarlo ha detto:

    Annata da dimenticare. Ma penso che mettere tutto nello stesso calderone non serve a nulla. Capitolo tecnico e capitolo dirigenza sono due cose diverse. Capitolo dirigenza è giusto capire i programmi e le garanzie che l’attuale dirigenza può fornire e capire se dietro a Ferrero c’è qualcuno, perchè se così non fosse o vende o siamo del gatto. Capitolo tecnico è un altro discorso e l’esempio sono proprio i nostri dirimpettai che domenica ci hanno asfaltato. Non mi sembra che Preziosi come caratura morale e quanto trasparenza economica sia superiore a Ferrero e mi pare che anche lui come la nostra dirigenza ogni anno ad ogni sessione di mercato si venda i migliori e rivolti la squadra come un calzino. Ma Gasperini ai suoi giocatori è riuscito a dare un gioco ed i giocatori entrano in campo con una “garra” che i nostri si sognano. E non mi si venga a dire, perchè facile è ragionare con il senno del poi, che a Gennaio dell’anno scorso saremmo stati contenti se fosse arrivato Pavoletti invece di Muriel ed Eto, o quest’anno a gennaio fossero arrivati Thiago Silva, Fiamozzi e Matavz invece di Quagliarella, Dodò e Ranocchia. Il fatto è che il nostro Mister (ed in questo spezzo una lancia in favore dell’indifendibile Ferrero, che ci ha portato il meglio che era sul mercato, come detto dallo stesso Enrico Mantovani e non il mister della primavera o il De Canio o il Del Neri di turno, come hanno fatto altre società) non ha mai messo in campo la stessa formazione, non ha adattato il suo gioco agli uomini che aveva e spt non ha saputo dare un minimo di motivazioni e di grinta a queste 20 amebe e poi loro i giocatori. Indifendibili, perchè i casi sono 2 o non hanno mai preso i soldi (ed allora in quel caso la colpa sarebbe della società) oppure non possono come professionisti affrontare delle partite così, e non solo il derby, Palermo, il Milan all’andata, Sassuolo, Carpi e Frosinone, il Chievo in casa. Prestazioni indecorose. Se a giugno ci avessero proposto le rose di Empoli o Chievo credono che avremmo fatto la rivoluzione. Il problema è che al di là dell’aspetto tecnico i nostri eroi non hanno nessun valore morale e caratteriale. Sono delle amebe senza palle. Per cui via TUTTI, e la cosa che chiedo alla Dirigenza, qualunque sia alla prossima campagna acquisti scegliamo prima l’uomo del calciatore.

    • francesq ha detto:

      Giancarlo, Preziosi è un monopolista…….

      Sarà andato in crisi pure lui, ma comparare la Giochi Preziosi con una catena di cinema mi sembra perlomeno irriguardoso….. Non esiste davvero paragone.

      Poi, per carità, magari nella realtà Ferrero ha i soldi di suo e ci seppellisce di banconote tutti quanti. Non voglio fare i conti in tasca a nessuno.

      Ma comprando il tipo di attività e la dimensione delle aziende… Beh…

      • Giancarlo ha detto:

        Ho parlato di caratura morale (valigetta, giocatori non pagati) e trasparenza economica, nonché di vendite di giocatori ad ogni sessione di mercato, non di patrimonio, e cmq il monopolista se cercava un socio e se della GP ha venduto il pacchetto di maggioranza, non credo abbia la solidità di uno sceicco.

        • francesq ha detto:

          Si si, ma figurati… Detto tra noi, secondo me il Genoa ha problemi economici peggiori dei nostri……. Ma, appunto, se un monopolista – alla lunga – ha pagato dazio e deve ridimensionare… Pensa un po’ uno che non lo è! 🙂

  170. paolo63 ha detto:

    Andrea,il solito bombardamento di domande o qualcuno che mi risponda
    1)La Federcalcio VIETA l’accesso negli spogliatoi a non tesserati,per cui romei che ci sta a fare dato che non e’ tesserato?Magari e’ parente di picchia Romei ns.ex difensore?
    2)Ci vogliamo mettere in testa che a noi tifosi al cociottaro non interessa niente?
    3)Oggi a Bogliasco hanno messo il servizio ordine all’inizio senza permettere accesso alcuno,dato che siamo una tifoseria violenta?Fossero stati a Trigoria o Formello ma qui..
    4)Continuo nel dire che bisognerebbe approffondire chi e’ ferrero e xche’ ha preso la Samp.
    5)Come mai Criscitiello lo aveva detto subito che ci avrebbe portato qui.
    6)Il libro di Mario Giordano?
    7)Vi meravigliate di Skriniar?Questo giovanotto come direbbe Orrico a soli 20 anni era il rigorista dello Zilina campionato serie a slovacco.
    8)Dopo il derby di andata a eder venne chiesto cosa pensasse ad una eventuale cessione di soriano e rispose che magari con la clausola avrebbero pagato gli stipendi,per poi dire che scherzava.Intanto l’ha detta in diretta tv.
    9)Era vera la cordata di Briatore?Magari sapete quanti sponsor di F1 si porterebbe?
    10)Conosco Arnuzzo come una delle persone piu’ pacate al mondo,ma l’ho visto in tv veramente indignato per la questione Ravano.
    Sapete cosa penso?Che ci sono delle questioni che ne gli organi di stampa e nemmeno la tifoseria sappiano.Chissa’ se stiamo vivendo un incubo e se cosi’ fosse speriamo in un risveglio positiva magari passando da ferrero a Ferrero (intendo quello della cioccolata)

  171. petrino ha detto:

    La licenza Uefa si riferisce al bilancio chiuso a dicembre 2015, chiuso con un passivo di circa 2 mln. ma pieno zeppo di plusvalenze, frutto di tutte le cessioni possibili e non piu’ replicabili nel bilancio che andra’ a chiudersi a dicembre 2016.
    Lo Spezia calcio non verra’ in serie A. Di Carlo e’ troppo sfigato.

  172. Klaus Lavagna ha detto:

    Voglio intanto spendere una parola in difesa della rubrica televisiva “Contro calcio” tanto vituperata da quei tifosi che vedono il male anche dove non c’è e che non si sono mai resi conto che le parole di sampdoriani doc come l’ospite abituale Stefano Rissetto erano proprio scritte sulla pietra.Ma come non accorgersi da subito già nel giugno 2014 che Edoardo Garrone rovinando in un attimo la propria reputazione e la memoria di quel gran signore che era suo padre consumava a freddo la propria vendetta consequenziale al famigerato striscione “il pesce puzza sempre dalla testa” e agli sputi ricevuti in precedenza da Duccio già malato in tribuna,regalando la società al primo miscio di passaggio garantendoci anche che lo stesso inqualificabile successore aveva passato positivamente tutti i controlli contabili?Ma come è possibile,dopo aver speso centinaia di milioni nel Doria in una gestione talora purtroppo poco accorta anche per l’intervento di cattivi consiglieri ,regalare soldi,prestigio proprio e dell”UC Sampdoria a un personaggio così palesemente in contrasto con la nostra storia,la nostra dignità e la nostra educazione?Speriamo che un giorno ci possa essere svelato l’arcano,ma ci credo poco.Per finire, ormai siamo al tutti contro tutti,al si salvi chi può(vero Osti?),alla tardiva recita del mea culpa ma solo relativa al derby perso(vero Montella?)alla sceneggiata Cassano-avv.Azzeccagarbugli(ma chi sei?chi rappresenti?che titolo hai per parlare?che ci fai nello spogliatoio?),alla fuga del re a Brindisi(come statura fisica e morale vi eguagliate).Che vergogna!Che schifo!E’ dal 55 quando avevo otto anni che seguo con trepidazione le sorti del nostro Doria e mai mi ero trovato con questo stato d’animo.Scusate lo sfogo.

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      Concordo….anche se prima di trovare il personaggio a cui sbolognare ( e magari non gli sembrava vero…) aveva anche ingaggiato un certo Braida.

      • ale ha detto:

        Uno che ha sempre e solo lavorato con budget di centinaia di milioni. Non so qui come sarebbe andata

  173. Paolo1968 ha detto:

    La butto lì: chi buttate dalla torre? Montella o Osti?
    Quindi: Osti + Un allenatore nuovo (giampaolo, maran, iachini, paperoga?) oppure Montella + nuovo DS (pradè?).
    Premetto su quella torre al momento non c’è nessun altro e non potete buttarli giù entrambi.

    PS: Correttissima e legittimissima la prima domanda di paolo63.

    • Michele G. ha detto:

      Osti, senza alcun dubbio! Ma Ferrero perche’ non e’ sulla torre? Ce lo porto io, se vuoi! 🙂

    • Bulgaro ha detto:

      Sicuramente Osti, inaccettabile la sua uscita. Poi credo che nessuno dei 2 avrà un futuro alla Samp e probabilmente è un bene.

    • paolo1963 ha detto:

      Ciao
      Butto giù Osti, solo se mi garantisci che si fa malissimo e Ferrero deve dare le dimissioni per accudirlo, e Romei deve lasciare per curare gli inetressi di un invalido.

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      Magari Pradè e Montella : vorrebbe dire che vogliono spendere.
      Ribadisco da anni ormai che il problema sno la società e soprattutto Osti.
      Entrambi non sono in grado di scegliere gli allenatori, i giocatori ed i momenti per fare le cose. Per fare una squadra competitiva (soprattutto senza spendere fortune) ci vuole una competenza tecnica che sappia valutare prima l’uomo e poi il calciatore; che sappia quale allenatore scegliere ed il momento in cui farlo (non come Montella “allenatore giusto al momento sbagliato, ovvero non in corsa..”).
      Tutto questo, Osti non è in grado di farlo e il Rugantino ci vuol mettere il becco ma ne sa meno di Osti.
      Finchè non si doterà di un DG o DS di comprovata esperienza non combineranno mai niente. Oviamente sempre auspicabile un cambio di società.

  174. Chicco 78 ha detto:

    Scusa Andrea ma adesso con tutto il rispetto e con tutta l’amarezza che provo nei confronti di società e squadra ma che razza di articoli sta scrivendo controcalcio? Ma stanno perdendo il senso della realtà oppure si sono completamente persi nell’unico e solo scopo di screditare a prescindere….ma cosa pensano che siamo tutti degli stupidi?

  175. petrino ha detto:

    ineccepibile l’ articolo del direttore sciortino sulla ricchezza dei garrone e family, nel merito e nel metodo.Ne ha scritto anche il sito genova 3000 di Domeniconi, oltre al Corsera.
    Non avra’ certo nessuna risposta da garrone figlio, anche perché quel 12 giugno 2014 per prima cosa disse ai giornalisti accorsi alla conferenza: ” Nessuna domanda”, in quanto penso che gia’ all’ epoca avesse la coda di paglia. Dei loro soldi, garrone e family ne fanno cio’ che vogliono, sia beninteso a scanso di equivoci. Ma prenderci per i fondelli non lo consentiamo.
    Per la cronaca, quel primo pomeriggio, mi pare intorno alle 13, ero sintonizzato su primocanale per il TG, ed ero esterefatto dalle dichiarazioni di quello che poi si seppe chiamarsi ferrero, e dalle esternazioni di garrone figlio.
    Sembrava di essere sul palcoscenico dell’ ambra Iovinelli, tempio dell’ avanspettacolo romano, il cui omologo genovese, il mitico superba di salita san giovanni di pre’. al confronto, era la Carnegie Hall di NY. Telefonai ad alcuni amici per renderli partecipi e lo sgomento aumentava ad ogni minuto. Garrone figlio si affannava a ripetere di ” filtri superati” di ” esami superati”, ma non essendovi contradditorio, lo scetticismo aumentava ad ogni minuto, Poi abbiamo visto alla resa dei conti. Primocanale dovrebbe mettere in onda la registrazione di tale spettacolino andato in onda il 12 giugno 2014 allo StarHotel per rinfrescare certe memorie.

  176. gioia ha detto:

    Tutti a parlare di Ferrero.
    Che si sia dimostrato un buffone patentato è certo, ma la colpa per il derby perso in questo modo atroce è principalmente dei giocatori e di Montella.
    Giocatori grammi da fare paura e senza un briciolo di midollo.
    Un allenatore fissato, che da quando è arrivato non ne ha imbroccato una che è una.
    Ed in più mi devo sentire dire che la partita è stata giocata alla pari e loro hanno vinto solo perché più cinici davanti alla porta.
    Ma cosa crede Vincenzino da castello di Cisterna che qui a Genova abbiamo l’anello al naso?
    Ma lui l’ha vista la partita oppure dalla panchina aveva la visuale ostruita dal quarto uomo?
    Ci hanno letteralmente fatto a pezzi, tatticamente, tecnicamente e fisicamente.
    L’unico che si è salvato, visto che anche Viviano ha le sue brave colpe, è stato Diakitè, il che è tutto detto.
    VERGOGNATEVI

    • Gipo Samp ha detto:

      Gioia concordo 100%. Commento educato che chiama in causa tutti i responsabili del disastro Sampdoria. Mi piace la citazione di Diakitè l’unico da lotta retrocessione mentre gli altri sul campo fighettavano o davano il massimo quel che potevano dare. Cioè poco perchè sono scarti di altre squadre, parametri zero che nessuno li ha voluti eccetto Osti, usurati dall’età, arrivati rotti, senza stimoli e soprattutto non all’altezza di una serie A. Ovviamente salvo eccezioni. Rarissime.
      Montella dovrebbe farsi un quadretto del tuo condensato del derby raffrontato a quello del Genoa e appenderlo vicino allo specchio in modo da darci un’occhiata tutte le mattine quando si fa la barba: ” Ci hanno letteralmente fatto a pezzi, tatticamente, tecnicamente e fisicamente”.
      Speriamo se lo prenda la nazionale o qualunque altra squadra ma via dalla Sampdoria assieme al suo credo del tiki taka.

    • Edoardo ha detto:

      Brava Gioia, sottoscrivo tutto al 100%!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  177. Claudio61 ha detto:

    Controcalcio fa veramente schifo ! Genoani dalla testa ai piedi ! Ora la Samp dovrebbe smaltire lo shock di tre volte 3-0 ??? E quante volte ha perso il Genoa in questi sette anni ??!!! Oltre ad essere quasi tre anni che non vincevano !! Andrea , ma come fai ad essere d’accordo con quello che scrivono su controcalcio ?? Si capisce lontano anni luce che la redazione è genoana !! E basta !!! Sempre senza firma poi !!

    • andrea.lazzara ha detto:

      La firma Controcalcio è legata alla trasmissione e, dunque, fa capo al Direttore, come spiegato da lui stesso in diretta. La cosa che mi fa sorridere è che voi riconducete(ma è giusto così) tutto a “genoani” “sampdoriani”. Un po’ come la storia che nella famiglia Garrone-Mondini ci sia una forte componente rossoblù. Ecco, io li penso che in certi contesti, davanti ai soldi, la fede calcistica proprio… Ecco, allora, qui ti garantisco che la fede calcistica NON c’entra una benemerita mazza. Si può essere concordi o meno con quello che si legge e si sente dire. Si può cambiare canale o non guardare più un sito ( e non dite che la facciamo facile, così: è proprio così invece che vanno le cose). Ps a me di perdere 3 derby per 3-0 in sette anni comunque fa girare le scatole. E non credo di essere l’unico. O eri contento di farti sbeffeggiare con “3 pere e 2 susine” lunedì?

      • claudio61 ha detto:

        assolutamente no !, ma e’ proprio ricordarcelo che mi sembra una mossa di … quelli la’ … , mi sembra che in questo momento problemi attuali per la Samp ce ne siano gia’ tanti senza voler girare il dito nella piaga …

      • Ale ha detto:

        Andrea una riflessione : guardando la classifica 39 Udinese 40 Sampdoria 41 Bologna 42 Atalanta 43 Empoli 45 toro e 46 Genoa ..7 punti per 7 squadre questa è la nostra dimensione di squadra in Italia …non siamo né più belli né più brutti degli altri …siamo questi.ma ci lamentiamo più degli altri.

      • danilo ha detto:

        Condivido tutto tranne una cosa….
        perdere un derby 3-o come domenica fa meno male che perderlo 1-0 o 2-1.
        giocando alla pari

    • francesq ha detto:

      Saranno anche genoani, ma non mi pare dicano cose sconclusionate… Anche perché se non criticassero, allora sarebbero servi del padrone.

      Insomma, non va mai bene niente 🙂

      • Bulgaro ha detto:

        concordo. Il giornalista deve essere critico e rompicoglioni, deve scrivere cose veritiere anche se scomode e soprattutto con un distacco professionale netto e scevro (questa l’ho usata apposta) da condizionamenti passionali.
        Non deve piacere deve rendere edotti.

  178. Claudio61 ha detto:

    E dirò di più , questi sono commenti da tifosi al bar , non da giornalisti seri !!

  179. petrino ha detto:

    ponce e’ stato convocato dal venezuela per la coppa america. Domenica con la iuve e’ il suo momento. Se Montella avesse un minimo di coraggio lo fa debuttare.

  180. Silver ha detto:

    Ho visto un video di un tifoso sampdoriano, racconta che nel negozio dove lavora è andato un giocatore della Samp e questo giovanotto gli ha detto qualcosa sul derby e il calciatore gli ha risposto: “Ma che c…o me ne frega tra quindici giorni me ne vado”. Questi calciatori non hanno nemmeno l’intelligenza di stare zitti e non hanno il minimo rispetto per i tifosi che fanno sacrifici per seguire la squadra del cuore, se giocassero in altre squadre non potrebbero nemmeno più uscire di casa. Che fossero s…..i non avevo dubbi ma non credevo fino a questi punti (ho parlato al plurale perché sono tutti uguali se ne salvano pochi). Sono sempre più contenta di aver sempre amato la maglia ma mai chi l’ha indossata, quanto rimpiango gli anni 60/70.

    • mauro sampbolzano ha detto:

      bei tempi Silver calcio vero e uomini veri che in campo davano tutto quello che potevano

    • mauro sampbolzano ha detto:

      ps peccato non vederlo e non sapere il nome, anche se non seve perché è come hai detto te

      • marx ha detto:

        è facile immaginare chi è… è uno che gioca da tempo nella Samp e fra due settimane se ne va… a Milano…

    • Edoardo ha detto:

      Sì Silver i nostri giocatori quest’anno sono stati davvero vergognosi e l’episodio che tu hai citato è emblematico, ma la principale responsabile è la dirigenza che li ha ingaggiati buttando via fior di quattrini e adesso è tutto da rifondare e i capitali chi ce li metterà?… Una volta si sceglievano i giocatori prima di tutto in base alle qualità umane e al temperamento, adesso invece prendiamo quelli che fanno più notizia per spingere sul marketing e dopo i risultati son questi…

    • Paolo1968 ha detto:

      Così per capire come si diffondono e sviluppano le notizie… il video è di tal Gabry Gabra, comico genovese che ho visto diverse volte a Colorado… ed è genoano sfegatato. Che poi abbia ragione in generale è un altro discorso, ma visto il tenore del suo profilo facebook, non capisco bene il motivo di fare questo video…

      https://www.facebook.com/Ale99IlCuoreDellaSud/videos/1272029532865343/

      • aldo ha detto:

        scusa Paolo1968 ho visto il video e, tanto per essere trasparenti, sono genoano sfegatato anche io, ma sinceramente trovo che quello che ha detto sia purtroppo una amara verità che, almeno questa (ma io credo anche tante altre cose al di là degli esagitati di cui non mi curo) ci accomuni purtroppo tutti, sampdoriani, genoani e tutti i veri tifosi appassionati di calcio. Penso che questo fosse il motivo di fare quel video, no? ciao e grazie per l’ospitalità

        • Paolo1968 ha detto:

          Benvenuto Aldo, il mio messaggio era più per rimarcare come certe cose prendono direzioni e sviluppi ben diversi dall’originale. Per il contenuto, condivisibile, non mi son certo scandalizzato, io non credo e non pretendo l’attaccamento dei giocatori, salvo pochi casi. Del resto pochi di noi sono così attaccati all’azienda per cui lavorano, nel senso che basta l’occasione giusta per diventare ex e importarsene poco delle sorti di chi ti da lo stipendio in quel momento.
          Personalmente, però, ho sempre onorato il mio impegno fino all’ultimo giorno e diciamo che sarebbe bello che lo facessero anche i giocatori come dei veri professionisti. Questo sì.

  181. aldo campi ha detto:

    La Federclub, che riunisce la maggior parte dei tifosi blucerchiati, non organizzerà i pullman per la trasferta di Torino prevista sabato per Juventus-Sampdoria. È stata la stessa Federclub a dare l’avviso con una nota…….e per i nostri eroi va bene così…devono ritenersi fortunati ad avere tifosi così educati….in altre parti dopo prestazioni esaltanti come quella di domenica vengono accolti a pietronate….

  182. roby 66 ha detto:

    Buonasera andrea, sono appena tornato a casa ho sentito il tuo servizio , mi dispiace che tu possa inventare notizie becere su vincenzo montella e antonio cassano, io sono molto amico di vincenzo , siamo stati insieme a parlare questo pomeriggio , e ti posso garantire che sia lui che la societa sono intenzionate ad andare avanti, x quanto riguarda antonio cassano la situazione e tranquilla, ti posso garantire che il sig. Romei e antonio hanno discussa tranquillamente negli spogliatoi sulla prestazione negativa, quindi cerca di evitare notizie false che portano solo terrorismo verso la nostra amata sampdoria.se vuoi tranquillamente parlarmi il mio numero telefonico lo sai.

  183. JoeKidd ha detto:

    Ovazione per Stefano Rissetto, condivido tutto.

    Controcalcio è un’ottima trasmissione: capisco dia fastidio a chi si era fatto abbindolare dai due personaggi, che intanto si sono dati alla macchia, ma serve eccome battere il ferro…non mollate e non dategli tregua.

    • ale ha detto:

      Sono d’accordo.
      Battete il ferro.

      E bravo Rissetto!

      Quanto ad Enrico Mantovani non è affatto come i Garrone/Mondini.

      Innanzitutto è molto meno ricco e questo -ahimè- non è positivo. Anche i più ricchi però-per esempio Volpi allo Spezia- i soldi non li buttano, Giustamente aggiungo io, che la ritengo una cosa immorale.

      Però è infinitamente più appassionato e vive la Samp come la vivo io (molti anni fa ebbi l’onore di parlargli e mi sembrò così).

      Nonè più il ragazzo della prima volta e adesso gli introiti TV consentono di non dover tirar fuori ogni anno decine di milioni (a meno che non si metta Guastoni a dirigere le cose). La Samp, per bacino di utenza ha introiti superiori a: Chievo, Atalanta, Empoli, Sassuolo e simile a Udinese, Torino, squadra inglese, Bologna.

      Solo che dall’addio di Marotta in poi è stata gestita con il lato B (scusa Andrea) e offendendosi pure se la tifoseria si permetteva di dire che avevano fatto male. Concludendo l’epopea regalando la Samp ad uno che non solo è incompetente tanto quanto ma è pure un personaggio che io avrei vergogna a presentare a mia madre. Altro che consegnargli quello che per noi rappresenta anni di passione appartenenza.

      Certo il ticket dei miei sogni sarebbe Mantovani/Marotta, ma magari un consiglio sulle scelte più importanti lo fornirebbe comunque.

      In questo momento è il mio sogno.

      Se arriva Ferrero, quello vero, sono pronta a cambiare idea ma non lo vedo all’orizzonte.

      Per me:
      Enrico Mantovani for President!

      Avanti Sampdoria!

      • Marco ha detto:

        Giustissimo

        Enrico Mantovani presidente

        L’unico che ad oggi ci stava portando in serie C e fallimento.

        Cosa tocca leggere.

        • ale ha detto:

          Sul fatto che saremmo falliti all’epoca, mi sembra che anche Domenico Arnuzzo -che all’epoca era ben addentro alle vicende societarie- abbia più volte espresso le sue perplessità. O sbaglio Andrea?

  184. petrino ha detto:

    ottima la conduzione di sciortino nella sua trasmissione controcalcio martedì sera, esclusivamente sulla sampdoria. Difatti tutti gli ospiti erano di questa fede.
    E ottimi tutti gli interventi degli ospiti. In primis comunque rissetto, che senza mai nominarlo ha fatto il pelo e contropelo a garrone figlio. E ottimo l’ intervento di tirotta al telefono.
    Tutta gente che vuole bene alla sampdoria e non si nasconde dietro un dito.
    Il 19 maggio sono 25 anni dallo scudetto. Se ricordo bene, prima del derby, erano state decise due manifestazioni, che danno gia’ l’ idea dello scollamento della societa’.
    Ossia la societa’ avrebbe deciso di fare una ” festa” a Bogliasco, mentre la federclub un’ altra, mi pare dalle 18 allo stadio. E questo prima del derby. Secondo me la societa’ non fara’ nulla per non essere ulteriormente contestata. Comunque siamo allo sbando, da tutti i punti di vista.

  185. petrino ha detto:

    Che la firma ” controcalcio” fosse quella di sciortino, anche senza che lo confermasse lo stesso, era evidentissimo. Chi, da mesi, conduce la trasmissione “Controcalcio” al martedì???? E poi chi si firma con uno pseudonimo, dai tempi immemori della carta stampata, quando era l’ unico mezzo d’ informazione, e’ sempre il direttore responsabile, nella fattispecie sciortino. Comunque credo che ferrero e company non si vedranno a genova per un po’. Ci si lamenta dei comportamenti di alcuni giocatori che dicono che se ne vanno tra 15 giorni???? In un post di qualche giorno fa , un blogger ha detto che avvicinando a Bogliasco muriel, quello gli quasi messo le mani addosso lanciandogli epitati tipo ” figlio di p……a”. In tutto questo marasma l’ unica cosa saggia e’ stata detta da palombo: in annate cosi’ disgraziate esserci salvati e’ gia’ una grande fortuna. Comunque occorrera’ un grande repulisti. Spero cominciando dal testarolo. Per chi volesse entrare il momento e’ questo. Che i grandi del passato, come buoni padri di famiglia, ci aiutino.

  186. Silver ha detto:

    Mauro il tifoso del video non dice il nome del calciatore ed afferma pure che è un suo amico però ho capito chi può essere ma non lo voglio nemmeno pronunciare il nome, sono contenta che se ne vada perché lo ritengo indisponente e a me piacciono i calciatori con carattere e grinta. Parlando dei bei tempi domenica 15 maggio sono 50 anni che vado allo stadio, la mia prima partita è stata Samp-Napoli 1-0 con gol di Cristin (quanta grinta il bisontino) e dopo tanti anni rivedo ancora l’immagine di quel gol mi è rimasto indelebile nella mente e un altro gol indimenticabile la rovesciata di Maraschi nel derby. Che tempi ragazzi!!! Temevo tremendamente che i miei 50 di calcio coincidessero con un’altra retrocessione, è andata bene.

  187. gilmar ha detto:

    Pare che stavolta Volpi sia davvero vicinissimo alla Samp………..speremmu ben!!

  188. Edoardo ha detto:

    Caro Andrea, io non sono un esperto di cose legali, ma se il Ferrero non ha manco un’azione ci vuol tanto a sbatterlo fuori dalle assemblee societarie?… Che ci venga la figlia a parlare di calcio e poi vediamo cosa succede o mi sbaglio?… Insomma io non voglio farla facile, ma mi pare che per esautorare il Ferrero volendo ci sono parecchie cose a cui appigliarsi, insomma il materiale non mancherebbe di certo, correggimi se sbaglio…

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      il presidente può tranquillamente essere senza azioni in una spa. il presidente è appunto una carica e massimo esponente del cda seguito da AD e consiglirei d’amministrazione che possono essere pochi o tanti a seconda del tipo d’impresa e di statuto societario. ferrero è presidente (purtroppo) del cda e si becca pure l’emolumento credo caso abbastanza raro tra i presidenti di calcio. per sbatterlo fuori ci vuole un assemblea dei soci che a maggioranza lo faccia decadere ma se i soci sono la figlia vedi un po tu se lo farà. purtroppo ci sono molti modi per dirigere una società attraverso terze persone. La posizione invece assai ai limiti direi ben oltre rispetto alla carica che ha è quella di Romei. se fosse semplicemnte il legale della uc sampdoria non potrebbe comportarsi come fa come un tesserato. qui se la lega fosse la lega ci sarebbe molto anzi poco da discutere. non potrebbe proprio farlo quello che fa. lui è un DG anzi direi un AD in pectore. Purtroppo però a mio avviso questa gestione così fumosa è lo specchio del tipo di società che c’è senza organigramma ma con gente che si comporta come un dirigente della società senza poi volersene prendere cariche che implicano anche oneri. senza un cambio societario credo ci sia ben poco da fare se non sperare di mantenere in qualche modo la categoria. temo però che con questa proprietà ci sia solo una strada che potremo imboccare e lo scrivo qui da tempo molto tempo. non ci si possono fare illusioni con questi al timone la strada è segnata. senza fondi e senza credibilità non si va da nessuna parte.

      • Edoardo ha detto:

        Ciao Max, grazie per la tua spiegazione, comunque penso anch’io che con questa dirigenza non si va da nessuna parte, allora vediamo nei prossimi giorni quel che succederà, francamente io sono molto preoccupato…

      • Bulgaro ha detto:

        presidente e ad hanno anche responsabilità civili e penali? …. se fan casino dovrebbero risponderne?

  189. robmerl ha detto:

    leggo sul xix che montella avrebbe dato l’aut-aut alla società: via la banda dei quattro e a lui un ruolo alla ferguson. La cosa interessante è che ferrero non puà semplicemente mandarlo a quel paese pena la sollevazione (si spera) del tifosi. A quel punto ne vedremo delle belle: la svolta è possibile

  190. danilo ha detto:

    Caro Direttore ,Sig. Controcalcio, farebbe una gran bel regalo a molti tifosi sampdoriani se nella sua prox. trasmissione potesse mandare in onda gli spezzoni salienti della conferenza bulgara del Sig.Garrone quando regalo’ la Samp.
    Frasi quali:
    Mi è subito piaciuto nella riservatezza di come si è approciato alla trattativa, come piace a me.
    Ha passato tutti ii filtri.
    E’ la persona giusta per proseguire ed anche migliorare quello che ha fatto la mia famiglia.
    Grazie

    • andrea.lazzara ha detto:

      Noi abbiamo parlato di altre ipotesi non più tardi di due giorni fa. Quindi la sensazione che qualcosa si stia muovendo c’è. Perchè se lo diciamo solo noi è perchè spariamo solo cazzate.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        Andrea lascia perdere c’è chi si sfoga in certi modi. la cazzata è stata fatta nel giugno di due anni fa e purtroppo credo che se qualcuno torrnasse indietro non la farebbe più perchè come scrive l’articolista di repubblica alla fine se nessuno si avvicinasse e le cose si mettessero male Garrone dovrebbe intervenire di nuovo dopo aver regalato e sborsato una montagna di soldi per liberarsi della samp. è una storia incredibile e non me ne capacito ancora oggi. ma cosa cavolo ci ha visto in ferrero e come poteva sperare che le cose andassero bene guardando il CV. se è vero come scrive repubblica che il gruppo di ferrero ha esposizioni per 60 mln la vedo dura molto dura se rimane alla samp e non cede. Siamo in un bel ginepraio inutile nascondersi.

      • ale ha detto:

        Andrea,
        non te la prendere, anche per voi fa parte del ruolo.
        io vorrei anzi cogliere l’occasione per ringraziare Controcalcio, te, Rissetto e Arnuzzo per aver finalmente espresso quello che molti di noi pensano.

        Grazie

      • maverick ha detto:

        Andrea si scrive c……e x postarla! 😉

      • Paolo1968 ha detto:

        Andrea, cominci ad esser scurrile anche tu. L’annata è sstata durissima, vero?
        :-):-):-):-):-):-):-):-)

    • Edoardo ha detto:

      Che il Ferrero ora sia disponibile a vendere sarebbe già un primo passo importantissimo…

    • YumaS2001 ha detto:

      quell’articolo, per me, è il vuoto assoluto.
      non dice niente

  191. petrino ha detto:

    se non l’ avete fatto, invito a leggere l’ articolo di renzo parodi, sampdoriano doc. su La Repubblica online in cui parla della Sampdoria.

  192. Ennio ha detto:

    Ragazzi se permante questa situazione esplosiva e deprimente,dobbiamo usare la nostra “forza contratuale” che e’ consiste nei nostri abbonamenti che sono circa 16.000,ovvero comunicato chiaro alla societa’…senza chiarezza niente abbonamenti..uno sciopero delle tessere e voucher ad oltranza,dobbiamo costringere Ferrero e Romei a sedersi ad un tavolo con rappresentanti dei tifosi e giornalisti e spiegare per filo e per segno che rapporto c’e’ tra lui e Garrone,come intende agire per il futuro e se ha possibiilita’ di investimento,se si quale e’ il budget che intende usare pe rcostruire la squadra del prossimo campionato.Vogliamo un tavolo non dove ci viene recitato il sermoncino ma con domande aperte a i tifosi ed ai giornalisti..in caso contrario 0 abbonamenti..non possiamo piu’ comprare a scatola chiusa..la tessere e’ un contratto tra un tifoso che anticipa denaro contante ed una societa’,il tifoso paga per vedere uno spettacolo e paga anticipatamente..ha il diritto di sapere chi saranno i protagonisti.Credetemi..se ci abboniamo a prescindere..facciamo solo un danno alla nostra amata SAMP.
    Avete notato che il caciottaro non si fa vivo da domenica poeriggio?I tempi delle pagliacciate sono finiti,adesso vogliamo gente seria,anche pobera me seria e corretta..Garrone ci ha infilati in questo guaio che Garrone ci tiri fuori!

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      sull’aspettare nel fare le tessere sono d’accordo. per la prima volta dopo tanti anni aspetterò a rinnovare e sono appunto anche io per un fermo degli abbonamenti da parte dei tifosi. sul resto credo che qualsiasi tavolo sarebbe inutile con ferrero. cosa vuoi che ti possa dire, che credibilità avrebbe un presidente che parlava di scudetto e vittorie e c’era pure qualcuno anzi non pochi che abboccavano. molto più realisticamente appena scadranno le fidejussioni trasformandosi in debiti ferrero potrà solo vendere giocatori per affrontarela situazione o cedere la società. terza fare ulteriore debito che sarebbe disastroso dopo essersi ritrovato una società con pochissimi debiti e un parco giocatori discreto. ci vuole una proprietà solida perchè a fare i presidenti e proprietari senza sghei è impossibile. ti può andare bene uno o due anni ma poi devi avere le spalle larghe altrimenti non ti reggi. purtroppo è così e stiamo solo assistendo alla situazione che anno prima o anno dopo si doveva verificare. speriamo veramente si affacci qualcuno che prenda la ns samp di almeno un po più solido. avessero tenuto braida come ad con piene deleghe con i soldi spesi da garrone credo che saremmo qui a vedere un film ben diverso. un vero peccato.

    • Valerio ha detto:

      Allora Caro Ennio, il prossimo anno non abbonarti e lascia la prelazione a qualche altro desideroso di sgolarsi per la sua amata….
      Guarda che con l’abbonamento in sud paghi esattamente la metà di quello che pagheresti con i biglietti…
      Quindi non è tu che fai un favore alla samp, è la samp che fa un favore a te…

    • marx ha detto:

      oramai gli introiti derivanti da abbonamenti e incassi sono una goccia nel mare rispetto a quanto le società prendono dalle TV. non è purtroppo una grande minaccia il fatto di non fare abbonamenti. almeno questo è quello che penso io.

    • Edoardo ha detto:

      Ciao Ennio, il tuo ragionamento è plausibile, in verità lo sciopero delle tessere è l’unico vero punto di forza reale su cui noi tifosi possiamo far leva, ma io dubito che i club organizzati si spingeranno fino a questo punto…

    • YumaS2001 ha detto:

      io mi abbonerò sempre, in qualsiasi serie quelle maglie correranno su un prato verde
      Giusto però …. aspettare un po’ per dare un segnale forte

  193. Tytty ha detto:

    Buongiorno
    Bella domanda Edoardo..
    Nessuno nemmeno quelli esperti di contro calcio che parlano parlano e attaccano tanto sanno rispondere xò….
    Se Ferrero nn ha azioni come mai nn lo sbattono fuori?
    Se Romei nn ha nessuna cosa in società come mai interviene in tutto e nessuno gli fa niente?
    Se Ferrero ha tutti questi debiti come mai nn è successo come a preziosi che nn gli hanno dato la licenza x l’uefa?
    E poi visto che si dice che un giocatore avrebbe detto che nn gliene frega un c… che lui va via tra 15 gg fate il nome del giocatore
    State parlando di nuovo di Volpi che compra la Samp…. Buono anche lui e poi nn volete la gente corrotta…
    Allora dite che volete uno pieno di soldi anche se è un delinquente va bene… ma x favore smettetela di fare tanto i moralisti….
    Visto che anche Volpi è finito sul libro degli indagati… quindi tanto pulito fino a prova contraria mi sembra che nn lo sia…
    O sbaglio??
    Quanto a Garrone chi ora si lamenta per dove ci ha lasciato si dovrebbe sciaquare la bocca..
    1° Perchè se nn era x suo padre la Samp nn esisteva più
    2° E’ vero che siamo finiti in serie B in malo modo xkè dalla champions alla b trauma totale
    3° Con tutto quello che gli è stato detto a quell’uomo era il minimo che il figlio potesse fare….
    Io al suo posto nn avrei regalato la Samp a Ferrero l’avrei fatta sparire dalla faccia della terra……
    E chi ora si lamenta si dovrebbe solo vergognare e sperare che un giorno la stessa sorte nn capiti a lui….
    4° Sciortino invece di scrivere solo c…..e dovrebbe anche ricordare quello che ha fatto Garrone x Genova città… ma vedo che ha la memoria molto corta o la usa solo x scrivere quello ke più le fa comodo….
    Il Presidente Paolo Mantovani ha fatto vincere la Sampdoria
    Il presidente Riccardo Garrone ha fatto x Genova la ns città oltre che per la Sampdoria
    ma tutti avete stranamente una memoria corta… rinfrescatevela…. e poi provate a chiedervi di nuovo come mai il figlio di Garrone si è comportato così… vero il pesce puzza sempre dalla testa quindi quando è marcio nn c’è alternativa

    • ale ha detto:

      La licenza èstata concessa perché i debiti li ha Ferreo non la Samp. Nel caso degli inglesi i debiti li hanno sia Preziosi che la società di cricket e allora niente licenza.

      Io non solo non mi sciacquola bocca ma rincaro la dose.

      Io li ho sempre difesi. Gli storicidel blog sono lì.

      Quando si ricoprono ruoli di responsabilità pubblica arrivano sempre gli insulti, qualunque cosa si faccia. Soprattutto adesso che i mezzi che noi tutti usiamo consentono a tutti di dire la loro.

      Tutti i Sindaci, Presidenti del consiglio, Presidenti di Regione, di squadre di calcio, di grandi Gruppi industriali li ricevono e non per questo reagiscono in questo modo.
      per le cose più gravi cisono le forze dell’ordine e della magistratura. Per quelle meno gravi fa parte del ruolo.

      Se non si reggono certe pressioni e si penalizza una tifoseria che per la maggior parte si è calata di tutto vuol dire che eticamente, moralmente e direi anche caratterialmente non si è adeguati al popò di eredità che si è avuta la fortuna di ricevere.

      Io, ancora la settimana scorsa, ho ringraziato i Garrone per avere sponsorizzato il Ravano e considero Riccardo uno degli imprenditori migliori che questa città abbia espresso.

      Cionondimeno ritengo vergognoso sotto tutti i punti di vista il comportamento degli eredi. E -sinceramente- non so se lui avrebbe approvato.

      Opinioni

    • maverick ha detto:

      Io al suo posto nn avrei regalato la Samp a Ferrero l’avrei fatto sparire dalla faccia della terra

      Con tutto quello che gli è stato detto a quell’uomo era il minimo che il figlio potesse fare

      Mi sembrano commenti poco lucidi… farci fallire come avresti fatto tu FORSE è proprio quello che ha fatto dandoci a ferrero

      Colpire migliaia di tifosi x i pochi andati sopra alle righe la dice lunghe sul personaggio

      E il papà, con rispetto parlando, non perdeva occasione di ricordatci che ci aveva salvati altro sintomo dell amore x la samp….

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      Titty permettimi di dire che quando si generalizza così si spara a casaccio. La massa dei tifosi sampdoriani ha apprezzato riccardo garrone me compreso che valgo uno. se quattro beline in tribuna hanno sputato sono responsabili quelle quattro beline così come sono responsabili delle loro azioni chi ha contestato riccardo garrone e direi non tanti anche quando eravamo retrocessi in modo assurdo per una campagna acquisti cessioni a gennaio fuori completamente di ogni logica e una serie di decisioni prese dal comitato strategico tragiche. l’incazzatura per quella folle retrocessione la massa della tifoseria la assorbì appunto con incazzatura ma senza scenate plateali (ricorda sampdoria palermo con tutta la gradinata a sventolare e cantare…) troppo facile dire tutti contestavano ma dove? troppo facile vendicarsi perchè sei ricco e potente (se fosse così direi squallido) per una minoranza incivile e irriconoscente. ma se anche gente come gli Agnelli ha subito contestazioni ben peggiori e Berlsuconi che ha vinto di tutto Moratti per non parlare di Preziosi Lotito i Della Valle suvvia mettiamo le cose nel loro ordine. Garrone Jr aveva tutto il diritto di vendere o disfarsi della sampdoria. Il come lo fai e a chi la dai distingue il fare le cose per bene da farle invece male e se diciamo la vendetta o ripicca era il suo intento allora che dire diventa più piccolo di quei tifosi che in modo ignobile sputavano. come si può pensare che in una tifoseria composta da decine di migliaia di persone non ci siano alcune teste calde o persone ignobili. ma basta che vai in un ambiente normale di lavoro e hai sempre il collega fuori dalle righe figuariamoci se ampli lo spettro a decine di migliaia di indivdui. il cattivo c’è anche nei film per bambini dai. ci sono e ci saranno sempre ma se questo è sufficiente a scatenare poi certi scenari vuol dire che anche chi ha fatto ciò è quantomeno sullo stesso livello. se vado in una classe e ho due alunni che fanno casino ne punisco 30 perchè due sono stati maleducati? se questo è il metodo e lo condividi allora mi trovi in totale disaccordo. Garrone aveva le sue ragioni ma se poi la reazione è sproporzionata perde le sue ragioni del tutto e diventa peggio di chi lo contestava e questo a me darebbe molto fastidio perchè in Edoardo Garrone presidente riponevo speranze, stima e mi piaceva per il garbo e anche gentilezza nel porsi. Non posso credere ora invece a quello che vedo e che ho visto da quel giugno 2014 ma purtroppo è la realtà attuale e se voleva rivalersi beh allora c’è riuscito eccome nel caso ma non so che soddisfazione ci sia a distruggere una squadra e una storia per ripicca verso una parte minoritaria della tifoseria. se fosse così sarebbe ben peggio di quei tifosi lama che sono già spregevoli per quel gesto ma questo sarebbe ancora peggio perchè fatto alla schiena di decine di migliaia di tifosi, a freddo e a spregio di una storia che ha una sua dignità e che nel presente ha perso. Poi mi si deve spiegare a che pro assumere Braida poco prima se c’era questo piano di vendetta. siamo passati da un Top manager del calcio a Ferrero/Romei. qualcosa mi sfugge.

      • andrea.lazzara ha detto:

        Si, il nodo “temporale” è proprio Braida. In pochi mesi, ma direi poche settimane, è cambiato lo scenario. E non in società, ma credo altrove dove è stata maturata la scelta di vendere

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          Andrea quindi secondo le tue fonti o diciamo modo di vedere Edoardo avrebbe subito le decisioni della famiglia? però perchè regalarla a ferrero? gratis e con dote credo avrebbe trovato qualcosa di più consono in qualche settimana in più…

          • andrea.lazzara ha detto:

            E’ una mia sensazione. Punto. E in qualche modo da mesi anche io provo a indagare.

        • ale ha detto:

          Bravo Andre!

          Finalmente qualcuno che ci prova. A dire due parole di più.

          Grazie

      • ale ha detto:

        Esatto caro Pitta,
        non siamo mica sul ballatoio di un palazzo di Scampia. “Che min….. hai detto di mio padre? Allora recalo scuatra al Vipera!”.

        E tutti gli altri (quanti?) 50.000? Che si sono sempre fatti andare bene tutto?

        Le tempistiche suggeriscono invece che qualche report economico gli abbia fatto fare queste scelte sciagurate in barba all’etica e al decoro.

        Altro che l’onore del Padre

        Saluti

    • Edoardo ha detto:

      Ciao Titty… Io non voglio per forza un nuovo presidente ultra-carico di soldi anche perché come dici tu le persone molto ricche (troppo) alla fine lasciano sempre alcuni “dubbi” sulla provenienza dei loro capitali, questo è verissimo, e oltretutto come ho già detto più volte per me la categoria e gli obiettivi sportivi contano relativamente, vedi io vorrei solo un presidente serio e possibilmente doriano (vero!) e giocatori che alla domenica ci mettono almeno un po’ di passione, tutto qua, non mi sembra di chiedere la luna… Se leggi bene i miei ultimi commenti io ho fatto anche l’esempio di Peter Cassalette (nuovo presidente) e Daniel Bierofka (nuovo allenatore) che da 3 mesi sono al timone del TSV1860München e lo hanno salvato alla grande dalla serie C tedesca quando tutto sembrava ormai perduto, allora io mi auguro che noi possiamo prendere come esempio la nuova dirigenza del Sechzig e ricostruire anche noi pian piano con serietà e vera passione, questa è la base da cui secondo me si deve ripartire… Invece riguardo alla famiglia Garrone, sul Duccio io mi tolgo tanto di cappello, per carità, ma sulla gestione del figlio il mio giudizio non è positivo, poi che alcuni tifosi abbiamo esagerato coi toni anche questo è vero, però dai il GJ ha ceffato una marea di acquisti paurosa (giocatori e dirigenti) e oltre alla retrocessione in B ci sono anche parecchie cose strane e mai chiarite sull’assurda cessione della società a MisterF e insomma tutte queste cose insieme mi fanno propendere per un giudizio assolutamente negativo su GJ, scusa ma questa è la mia opinione… Allora dai speriamo che qualcosa di positivo si muova in questi giorni perché un’altra annata così brutta in campo e fuori dal campo io vorrei proprio non rivederla mai più… Saluti e sempre forza Doriaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Max Samp ha detto:

      Mi ripetero’ amica Doriana ma l’ho gia’ scritto in post anteriori é sta’ una sola oppinione personale …
      Tutto l’ambiente Doriano da quando é arrivato questo tizio stava sul chi vive …
      Dopo tutto meritava almeno un po’ di fiducia x non poterlo giudicare x quello che mostra di essere ma x i suoi atti e fatti.
      Risultato dopo 2 anni di presidenza…….. uno scempio in tutto ,non sto’ io a dirlo stanno i fatti.
      Abbiamo lapidato un potenziale giocatori ,si é visto gente partire “direi scappare” mettici anche Braida che doveva essere stato messo dai Garrone x direi vigilare o allora come valore aggiunto.
      Ha sempre voluto fare di capa sua !!!!!! ed é stato un grande circo di partenze arrivi ,di allenatori e giocatori con una squadra senza capo ne coda.
      E’ si é ben visto i risultati ottenuti e la stagione vissuta.
      Alua personalmente non chiedo un migliardario alla presidenza della mia Cara e nemmeno Neymar ma almeno una persona seria che conduca la societa seriamente con meno cazzate e piu’ proffessionalita’ e che abbia il rispetto della nostra storia é della UC Sampdoria e del lavoro fatto dai suoi predecessori …..tutto qui!
      Gli abbiamo chiesto solo una cosa …che voglia bene alla UC Sampdoria.

      Se dopo cé gente che continua a farsi selfie insieme ..che vuoi che ti dica ………
      Io amo la Sampdoria é credimi che ho sofferto tanto ,non tanto x la classifica quanto x la maniera ,la confusione e l’incertezza che regna.

      Forza Doria Sempre.

    • YumaS2001 ha detto:

      tu scrivi ….
      Io al suo posto nn avrei regalato la Samp a Ferrero l’avrei fatta sparire dalla faccia della terra……
      ….
      ma non ti tagli le balle per fare un dispetto alla moglie, tu ti suicidi proprio!!!
      non ti voglio dare del bibino, ma non è una frase da “vero doriano”

  194. petrino ha detto:

    la sampdoria non e’ una spa quotata in borsa, per cui le assemblee vengono fatte nello studio dell’ avv. romei a roma. La figlia di ferrero, Vanessa, titolare del pacchetto di maggioranza, approva il bilancio presentato dal CDA e conferma il CDA in carica. Di tale Consiglio di Amministrazione il presidente e’ il padre.
    Tutto quanto avviene viene verbalizzato da un notaio che stende il verbale di assemblea e trascritto nel libro delle assemblee. Finish.

  195. aldo campi ha detto:

    A Montella il premio “Amalfi” …………de kè……..

  196. Tytty ha detto:

    Tante polemiche ora nn servono più
    sabato il campionato è finito e come tutti gli anni si riprende
    giusto nn andare a torino se si è delusi
    bisognava farlo prima senza fare le solite retoriche ora e dire noi ci siamo sempre stati ora basta…. ma il campionato è finito 😉
    speriamo solo che le mele marce e io dico x primi i giocatori
    il primo soriano
    come avevo detto per eder che voi continuate a dire nn doveva dare via
    sono loro che rovinano tutto
    poi mettiamoci il presidente l’allenatore….. che secondo me sembra fatto a posta xkè ha dell’incredibile questa storia
    muriel
    abbiamo avuto la sfiga di carbonero che stava giocando bene
    quindi tutta la colpa alla società nn la darei
    io ripeto con un’altro allenatore secondo me nn ci trovavamo così nemmeno con questa società
    Chissà forse dico cazzate

    • gilmar ha detto:

      Secondo me, la cessione di Eder, tra tanti errori, è stato il miglior affare fatto dalla società in questi due anni di gestione Ferrero.
      Da noi era già stato spremuto oltre misura nel girone di andata, aveva già fatto il massimo segnando più di 10 goal e, a quasi 30 anni, il calo nel girone di ritorno era prevedibile, come in effetti si è dimostrato all’Inter, giocando poco e segnando ancora meno.
      L’errore più grave, (e lo dissi a suo tempo quando si diffusero le prime voci) sempre secondo me, è stato quello di prendere Montella, innanzi tutto troppo caro per una società del nostro livello ed obiettivi e poi troppo integralista nelle sue idee per essere utile a questa Sampdoria. A noi serviva un allenatore che si adattasse alla rosa, pragmatico ed abituato a lottare per non retrocedere (o dalla B per risalire), cosa che, Montella pur nella sua fin qui buona carriera non credo abbia mai fatto.
      Cmq hai ragione, adesso le polemiche non servono più, ma serve una sveglia alla società, per evitare di commettere di nuovo gli stessi errori.

    • Marco ha detto:

      Grande Tytty

      la SAMPDORIA ha segnato in tutto il campionato 48 gol, 20 dei quali segnati da SORIANO ed EDER circa la metà quindi.

      Ma ovviamente sono loro che hanno rovinato tutto.

      Poi giustamente il declino è venuto dalla dipartita di Carbonero, 20 assist e 35 gol

      Povera SAMP.

  197. piero ha detto:

    Ero rimasto meno amareggiato nel 2011, pur retrocessi in quel modo assurdo.
    Direi che non si salva nessuno in questa stagione. Giusto un paio di giocatori (Viviano e il Quaglia), ma tutti hanno reso molto al di sotto delle loro reali possibilità.
    E vorrei capire perchè.
    Appoggio l’idea di chi dice di andare a Torino con la Primavera. Sicuramente ci metteranno più anima e gambe. E magari scopriamo di avere un centravanti come si deve.

    • marx ha detto:

      La rosa non era malaccio.
      Io ho una convinzione personale: questi si allenano poco! lo si vede la domenica che arrivano sempre secondi sulla palla… che a fine partita hanno i crampi.
      ma pensateci: spesso hanno il lunedi e pure il martedi di libera uscita, rimangono quattro giorni dove fanno allenamenti o al mattino o al pomeriggio di al massimo 3 ore. ma vi sembra normale?
      magari ho la memoria annibbiata ma mi ricordo una volta che gli allenamenti si facevano al mattino E al pomeriggio.
      guardate le partite di Premier… le squadre giocano piu spesso di noi e i giocatori corrono come pazzi…
      comincino ad allenarsi come si deve!

  198. Martino Imperia ha detto:

    L’odio verso Ferrero mi sembra stia accecando la vista a molti tanto da far confondere auspici e desideri per realtà.

    Mi tocca umilmente fare un richiamo al presente, al breve periodo; ritorniamo sulla terra in base ai fatti. Il futuro per ora è sfumato e lontano.

    1) al 99,99 % Massimo Ferrero sarà il Presidente della Sampdoria anche il prossimo anno. Gli abboccamenti delle fantomatiche cordate sulle quali sono stati spesi fiumi di parole si sono dimostrati dei bluff. Talvolta non esistevano proprio, inventati di sana pianta. Altri imprenditori hanno smentito ufficialmente l’interessamento (Gozzi, Volpi, Mantovani, Briatore).
    Genovesi doc manco l’ombra (che poi non capisco perchè fissarsi sulla genovesità del presidente come se fosse di per sé requisito salvifico) L’unica cosa che può succedere è un passo “di lato” di Ferrero a favore della figlia per la questione Livingstone e la prescrizione della Figc.
    Garrone forse (e aggiungo speriamo!) continuerà a far l’ “angelo custode” dietro le quinte.
    Piaccia o no, ma salvo colpi di scena è opportuno farsene una ragione.

    2) Montella, rebus sic stantibus, non sarà più l’allenatore della Sampdoria. Per i risultai negativamente sconcertanti, perchè piace al Milan (dove farebbe bene), perchè lo vogliono in Nazionale, ma soprattutto per un motivo semplice: non ha voglia di rimanere alla Samp. Non so se ne abbia davvero mai avuta voglia peraltro. Vedo una gran manfrina. Dal mio punto di vista non se ne esce: da un lato per rimanere pretende l’acquisto di un certo tipo di giocatori, dall’altro non può pretendere nulla visto che il suo contributo è stato molto deludente. Non è nella posizione di poter far richieste importanti (e non è in una squadra che può accontentarlo pedissequamente), ma fosse per lui cambierebbe l’intera rosa. E’ dura trovare un compromesso. Stiamo a vedere.

    3) Il mito della tifoseria encomiabile a prescindere che si autoincensa è da sfatare. Nel senso che alcuni han ben agito, ma altri han razzolato davvero male .Quest’anno si è visto di tutto e un po’.
    Davvero straordinari nella seconda parte della stagione quando si è chiesto ed ottenuto compattezza e volontà di remare tutti insieme nella direzione giusta di fronte al pericolo (Federclubs voto 10).
    Ma non si può dimenticare la prima parte, con l’umiliazione e l’allontanamento per futili motivi di Zenga che grida vendetta. Penso che esser tifosi non precluda la possibilità di criticare. Ma si è letto l’illeggibile: chi ha insultato Palombo (la nostra bandiera e Capitano), chi si augurava la serie B, chi pregava di non festeggiare un’ipotetica quanto improbabile vittoria nel derby, chi invitava a non far abbonamento con questa dirigenza, chi seminava bufale per avvalorare le propie tesi. Per me la Samp non ha bisogno di tale fattispecie di tifosi: o meglio, se se la sentono ben vengano. Ma se l’apporto è critiche e basta o esaltare il male e minimizzare il bene…….

    4) Checchè se ne dica il futuro della Sampdoria non è già scritto in negativo. Qualcuno tende a minimizzare la salvezza di quest’anno, ma il fatto di essersi salvati cambia. Cambia tutto. E’ stato un MIRACOLO!!!! Un conto era sprofondare, un conto è essersi salvati per il rotto della cuffia. Ora si può provare a rialzare la testa. Non è assolutamente detto che questa stagione debba esser replicata. E sì, anche con questa dirigenza in assenza d’altro. L’importante è sempre aver in mente con chi ce la giochiamo e con chi non è possibile: Juve Napoli Roma Milan Inter Fiorentina Lazio sono fuori portata. Ma con Genoa Torino Chievo Empoli Atalanta Sassuolo Udinese Bologna possiamo giocarcela. Attenzione, non siamo a loro superiori per grazia ricevuta, ma possiamo dire la nostra. Puoi finire davanti a tutte queste (il massimo) finire nel mischione delle medie (normale) o esser l’ultima di queste (e rischiare di brutto come quest’anno). Per cui…

    5) Sarà importantissima la scelta dell’allenatore che dovrà decidere anche chi resta e chi parte. E’ praticamente impossibile che si verifici un TABULA RASA totale, il “VIA TUTTI” richiesto da molti. E non è detto che sia per forza un male. Davvero, qui personalmente non ho più certezze riguardo i singoli. So che abbiamo delle risorse, ma è altrettanto vero che quest’anno il deficit caratteriale è stato evidente. Uno su tutti a mò d’esempio: Muriel. Lo tieni ci credi e ti penti o la dai via e ti mangi le mani? Non è facile, così anche per altri. (e per inciso l’ultimo dei problemi per me è proprio CASSANO che io terrei allungandogli il più possibile la carriera facendogli giocare con costanza solo spezzoni di gara)
    Qualche nome di allenatore sta circolando (Giampaolo, Iachini, Maran). Dopo quest’anno la richiesta di allenatori “senza fronzoli” è elevata. Io dico tuttavia: non fossilizziamoci su un profilo da esclusiva salvezza. Possiamo ambire anche a di più cercando uno della forza ed esperienza di Gasperini o Donadoni. Chi? Non so, Prandelli, Benitez, Mancini se si libera, Mazzarri, Guidolin. O la scommessa delle scommesse che mi farebbe impazzire ZEMAN (e saliam tutti sull’otto volante)!!! In fondo dovrebbe esserci la fila per venire da noi : se a qualsiasi allenatore che capiterà verrà concesso lo stesso tempo di cui ha potuto beneficiare Montella e la stessa pazienza da parte dei tifosi……

    perdonate la lunghezza del post

    • Stefano_1970 ha detto:

      Punti 1-2-3-4 concordo
      Punto 5 : no

    • Edoardo ha detto:

      Ciao Martino, cosa tu scrivi è in buona parte condivisibile, ma sinceramente io spero che MisterF ceda al più presto la mano a qualcuno che è più serio e più competente di lui perché gli errori commessi quest’anno da lui e dal suo staff sono stati veramente madornali e nel prossimo campionato non è detto che la fortuna ci assisterà ancora, qui a Genova secondo me gente che può fare meglio di MisterF ce n’è parecchia checché se ne dica, ma ovviamente serve la volontà di agire e questa è la partita che si giocherà nelle prossime settimane…

      • Martino Imperia ha detto:

        Staremo a vedere. Auspicare, come fai tu, qualcosa di meglio è lecito. E’ che non vedo lo slancio di cui parli. Che a genova palanche ce ne siano è appurato, ma mi sembran tutti fermi…..

        • Edoardo ha detto:

          Io credo che serve un po’ di pressione anche da parte di noi tifosi e della stampa, se i nostri imprenditori locali non si muovono e lasciano la Samp in mano a questa dirigenza scellerata sarà una vergogna per tutta la città e dopo certa gente della Genova che conta è meglio che al bar non si faccia più vedere e che non vada più neanche in Tv a fare i soliti commenti del belino che così sarei capace a farli pure io e anche meglio…

          • Martino Imperia ha detto:

            Hai ragione. Anzi, penso che Garrone abbia passato a Ferrero proprio perche’ la ‘ genova che conta’ o dorme o parla e fatti non ne fa.

    • Valerio ha detto:

      Caro Martino,
      appoggio in pieno quanto da te esplicitato al punto 3)
      sapessi che repulisti che farei io in sud… a quanti pseudotifosi toglierei l’abbonamento…..
      Gente che spera di perdere apposta un derby è indegna di definirsi sampdoriana, ma neanche simpatizzante…
      quindi oltre alla tabula rasa in società, io penserei anche ad una resa dei conti fra noi tifosi…
      Via i menagrami, simpatizzanti da tastiera e lunga vita ai veri tifosi che prediligono lo stadio, la trasferta, il tifo, il bruciore di gola alle cazzate via web….

    • Bulgaro ha detto:

      Sugli allenatori mi spaventi un po… Zeman.. benitez…

      Comunque è vero che non è detto che si replichi il campionato, ma non è assolutamente detto che debba andare a finire meglio.

      I cacciaroni tipo Zamparini e Cellino non è che abbiano mai fatto granché… e loro almeno un po di soldi li avevano.. il nostro non sembra… è dura chiedere fiducia sul futuro

      • Martino Imperia ha detto:

        Non pensare che le tue preoccupazioni non siano anche le mie.

        Tu pensi che Garrone sia ancora presente in qualche modo o sia uscito del tutto? Questa secondo me è la questione di fondo, la nostra vera assicurazione sulla vita.

        • Bulgaro ha detto:

          Sinceramente non ne ho idea e non so che pensare. Lo sapremo allo scadere delle fideiussione se c’è o meno qualche angelo custode. Io, nonostante le stranezze del passaggio, sono comunque un po, tanto, scettico.

    • danilo ha detto:

      o sei bibino o con le tue idee il prox anno facciamo meno punti del verona……..

    • Marco ha detto:

      Palombo è il tuo capitano.
      Oltre ai fenomeni Lazaros e Ranocchia,Dodo che hanno fatto faville.

      Perdona la pochezza della risposta.

      • Martino Imperia ha detto:

        Ti perdono perchè è il tuo stile 🙂

        Ma Palombo in teoria è anche il Tuo Capitano.

        Su Ranocchia come ti ho già detto ci avevo creduto, non è necessario rinfacciarmelo ogni volta (saremo alla 100 volta) Nel derby peraltro non c’era.

        • El Cabezon ha detto:

          Sinceramente, non ho problemi ad ammettere che in Ranocchia credevo moltissimo pure io, ero davvero convinto che nel nostro ambiente sarebbe riuscito a rilanciarsi, degli acquisti di gennaio era quello che mi dava maggiori garanzie, e invece…

    • Edoardo ha detto:

      Però Martino sugli allenatori – punto n.5 – io direi di andare su un bel sergente di ferro che imposti bene la difesa e la preparazione atletica e riesca a infondere nei giocatori un po’ di spirito unitario perché credo che aihmé anche per il prossimo anno non si potrà mirare più in alto della salvezza, non so se alcuni di voi lo conoscono comunque io direi un tipo alla Daniel Bierofka sarebbe l’ideale per noi, anche un Ciccio Pedone perché no, ripeto gioco semplice e pedalare per ora non serve di più…

      • Martino Imperia ha detto:

        Non hai tutti i torti. E Iachini o Maran van in questa direzione. Io pero’ un Prandelli non lo disdegnerei

    • Fra Zena ha detto:

      d’accordo su molte cose, specialmente sulla prima parte del punto 4: in un anno dove tutti sbagliano tutto lo sbagliabile salvarsi è stato un risultato non scontato e da salutare con favore. Il 2011 insegna. Per il resto, caro Martino, mi sembri troppo ottimista: ma dove vogliamo andare con questa società, senza soldi, senza idee, con un factotum (Romei) inquietante e non competente di calcio? Fai il confronto tra la nostra situazione societaria e quella di Torino, Udinese, Atalanta, Sassuolo, Bologna, aggiungo anche il Cagliari..non c’è paragone! Prandelli, Mancini, Zeman e Guidolin nella nostra situazione sono solo sogni, equivoci basati sul nostro passato. Dal 2010 ad oggi non ci siamo globalmente coperti di gloria e abbiamo perso molto terreno rispetto a tante squadre. Ripartiamo dalle basi percio’: corsa, motivazione, grinta, salvezza. Spiace anche a me, ma la realtà dei fatti dice questo

    • francesq ha detto:

      Ciao Martino, sono d’accordo su vari punti assortiti.

      Su altri invece no, Per esempio, ti rammento cosa si diceva del Doria fino a tre mesi fa, che fosse una squadra incredibile e che Ferrero fosse il nuovo profeta del calciomercato.

      Dov’è finita tutta ‘sta gente? Io non dimentico: “Siamo più forti che con Delneri”, fino a “siamo nettamente migliorati dall’anno scorso”, mentre era palese lo svuotamento tecnico della rosa, a fronte di un riempimento a totale brettio con giocatori da discount, meglio se con appeal mediatico.

      Io sono convintissimo che la salvezza sia un MIRACOLO SPORTIVO, per questo tendo a difendere Montella… Ma non credo proprio che per tale salvezza dovremmo salvare la Società, che merita critiche fino all’ultimo soffio di fiato.

      Perché, se è vero che al 99,9% la Società resterà questa, è ancora più giusto farsi sentire.

      Si chiede la decenza, mica la luna.

    • kreek ha detto:

      @Martino Imperia

      Bravo Martino, condivido praticamente tutto quello che hai scritto.

      Che fatica fisica questa salvezza, per nulla scontata e alla fine conquistata!

      Quanta sofferenza.

      Dissento solo su 2 punti:

      sul capitolo allenatori:alcuni troppo onerosi e su Zeman non ci ero cascato! 😉

      e su Angelo Palombo: ha significato tanto, ma onestamente non l’ho mai pensato adatto a fare il capitano della Sampdoria, (come del resto Soriano); con tutto l’affetto per il giocatore che è stato, io come capitano preferivo Gastaldello.
      E ora vedrei bene Viviano o De Silvestri nel ruolo di capitano.

      Ma godiamoci sta salvezza e un pò di meritato riposo “emotivo” e organizziamoci per ripartire. Ad agosto ci sarà la Coppa Italia e il 21 agosto il campionato.

      Avrei solo un’ultima richiesta: non sbracare a Torino. Questo mi aspetto da squadra e allenatore…

  199. petrino ha detto:

    in realta’ gli abbonamenti sono 19500 non 16000. La licenza Uefa e’ stata data in base al bilancio chiuso al 31.12.2015, bilancio ricco di plusvalenze dalle innumerevoli vendite di calciatori con un futuro , vedi gabbiadini, rizzo, Duncan, acquah, mustafi. Nel bilancio che si chiudera’ al 31.12.2016 l’ unica plusvalenza al momento sara’ quella derivante dalla vendita di eder, e forse di soriano. Se pero’ dovessero vendere muriel ad un prezzo inferiore ai 12 milioni di acquisto, cio’ provocherebbe una minusvalenza che si mangerebbe le 2 plusvalenze e il bilancio va a gambe all’ aria.
    L’ avv. Romei non riveste nessuna carica societaria e federale. Puo’ andare negli spogliatoi, come peraltro potrei andarci io, se mi facessero passare. Dovrebbe essere la Lega Calcio o la FIGC ad inibire un’ attivita’ societaria non supportata da nessuna nomina del CDA della Samp.
    Ferrero puo’ essere sollevato dalla carica di presidente del CDA della samp. solo e soltanto dall’ assemblea della Samp. – medesima, assemblea che si sostanzia unicamente nella presenza della figlia vanessa, -titolare della totalita’ delle azioni. Penso pero’, che come figlia non sollevera’ il padre da tale carica.
    Oppure puo’ interevenire la Lega o la FIGC in base alla sentenza Livingstone, secondo cui, chi ha subito condanne per certi reati, tra cui la bancarotta fraudolenta, non puo’ ricoprire cariche all’ interno delle societa’. Ferrero ha patteggiato, ma il patteggiamento non e’ mica un’ assoluzione!!!
    E comunque l’assemblea, ossia la figlia vanessa,nominerebbe un’ altro presidente di fiducia, che farebbe la stessa politica di ferrero.
    Per cambiare, e’ necessario che chi ha la maggioranza delle azioni della Sampdoria, le venda ad altro soggetto. E bisoga andare da un notaio.
    A quel punto ferrero ciaone.!!!
    Il PM Silvio Franz ha dissequestrato l’ aereo del socio di Volpi, ossia Perrucci , e per cui viene a cadere l’ accusa di contrabbando. Nel caso particolare l’ accusa era di avere acquistato l’ aereo senza pagare L’IVA, avendolo registrato all’ estero. Comunque l’ accusa e’ decaduta.
    La stessa accusa e’ stata fatta a Volpi, avendo acquistato un Falcon da 18 posti del costo di 40 milioni di euro. vediamo cosa decidera’ il magistrato.

  200. El Cabezon ha detto:

    Benitez, Mancini, Mazzarri?
    Credo che il più economico sia quest’ultimo che viaggia sui 3 milioni netti, figurati gli altri due,su Zeman mi auguro che tu stia scherzando…

  201. vincenzo ha detto:

    Per Martino di Imperia: hai ragione, disamina corretta ed equilibrata ma io per primo dopo 51 anni che seguo la squadra durante la partita in mezzo ai genoani ho gridato più volte: “fuori tutti dai c…”; so che è difficile se non impossibile, proprio per quello che hai detto prima ma sinceramente chissà, spero che venga fatta tabula rasa in un modo o nell’altro. 19.000 abbonati meritano un pochino di più.. .
    Concordo al 100% per 100% con te quando evochi il nome del mitico ZEMAN: lo so tanti non sarebbero d’accordo (ha fatto il suo tempo)… ma che bello vedere la squadra sempre all’attacco e tanti gol fatti e/o presi!!. Si potrebbe fare una raccolta di firme pro ZEMAN e portarla in società (?)

    Sempre Forza Sampdoria

    (p.s. festeggiate sabato con noi che io ho festeggiato il 16 marzo 2016) )

  202. Renato San Martino ha detto:

    x Tytty,
    vedi non e’ questione di dire che il campionato e’ finito e chiudiamo le polemiche e pensiamo al prossimo..non si puo’ fare cosiì perche’ la situazione e’ totalmente differente..non ci sono programmi,non ci sono soldi per comprare,piovono ingiunzioni di pagamento da tutte le parti..parrocchie,Adetti al campo,Procuratori…abbiamo un presidente pagliaccio che e’ completamente sparito da domenica alle 16,45,mentre dirigenti e allenatori regolavano i conti con le baionette.La verita’ che Montella ha fatto non male bensi’ MALISSIMO!
    Cosa pensi succedera’ l’anno prossimo in questa situazione..te lo dico io saremo il Frosinone del prossimo anno.
    Ringrazio la famiglia Garrone per averci creato il secondo affronto consecutivo:una la retrocessione sclerotica del 2011 e anche per averci messo in mano ad un folle pregiudicato.Il fatto che ci abbiano salvato dalla C non compensa il fatto che ci stanno rovinando adesso distriggendo la nostra SAMP.
    Il mi e’ uno sfogo accorato..non abboniamoci,abbonarsi in questa situazione significa spalleggiare il nano caciottaro Romano.

  203. Gippo ha detto:

    Il commentatore Enio ha perfettamente ragione,facendo un paragone..se tu fai abbonamento a teatro per tutta la stagione,il teatro ti prpone tutto il programme,ti elenca le serate e gli artisti del cast..si stipula un contratto chiaro tra i contraenti e l’abbonato paga in anticipo stipulando un vero e prprio contratto(cosi’ recita il codice civile) con la direzione..in caso non venisse rispettato il programma l’abbonato ha diritto a chiede risarcimento del prezzo pagato ed anche per i danni ricevuti.
    Perche’ noi dovremmo abbonarci adesso senza nemmeno sapere chi saranno “gli interpreti” del nostro futuro campionato?
    Personalmente insieme alla mia famiglia (4 abbonamenti) non pagheremo nessuna tessera senza chiarezza..voglio sapere chi sara’ il presidente,chi l’allenatore,quanti soldi ci sono (se ci sono) per fare calciomercato…ci siamo mangiati il fegato tutto il campionato e non intendo farlo a scatola chiusa per il prossimo…molti concordano con me..a questo punto chi fa’ tessera e vaucher in questa situazione non fa il bene della Samp ma recita solo la parte “dell’utile Idiota”
    Non e’ un insulto perche’ alla specifica voce il dizionario recita:”chi, anche in buona fede, favorisce una parte sociale , contro i propri reali interessi”

    • El Cabezon ha detto:

      E no caro Gippo, perdonami ma non funziona così!
      Ci si abbona alla SAMPDORIA a prescindere da presidente, allenatore e giocatori, poi se uno non lo fa per altri problemi è un altro discorso, ma le tue richieste mi sembrano davvero da…simpatizzante e non da tifoso vero e il paragone col teatro proprio non regge…
      Vuoi chiarezza?
      Nel mio piccolo provo a dartene un pò io: la SAMPDORIA 2016/2017 non vincerà lo scudetto nè lotterà per un posto in Champions League e sul mercato NON AVRA’ come obiettivi Ibrahimovic, nè Benzema e nè Suarez…

      • Edoardo ha detto:

        Sì ma secondo me Gipo non ha tutti i torti, esser tifosi va bene ma ci sono anche dei limiti e mi pare che questa dirigenza li ha passati da un pezzo…

      • Paolo1968 ha detto:

        Nessuno mi obbliga, però, ad avere l’abbonamento in tasca a metà giugno come faccio da sempre.

    • Claudio61 ha detto:

      Sono d’accordo al 1000 per 1000 , se si continua a fare gli abbonamenti prima della creazione della squadra per l’anno successivo , non si fa altro che amare oltre alla Samp anche il presidente , e quindi poi ha ragione lui a dire che lo amiamo , per me questa sarebbe la protesta più civile di tutti e potrebbe avere il ritorno che desideriamo tutti.Se ora si fanno gli abbonamenti al buio, scusate , per me si fa solo il male della Samp … bisogna dare un segno concreto , non dirlo solo a parole !!

  204. luca ha detto:

    scusa Andrea vedo che contrariamento a quanto abituato a fare il Dott Ferrero ha osservato tre giorni di assoluto silenzio , non penserà con questo di cavarsela (magari non facendosi sentire passerà tutto ….) e spuntare magari tra un po’ con qualche sua sparata ? Caro Presidente è giunta l’ora della resa dei conti , NOI stiamo aspettando le sue risposte oltre naturalmente alla sua uscita dalla nostra Società !

  205. P.SOLARI ha detto:

    Per quanto riguarda il sig. Volpi, e’ notizia di ieri, sono cadute le accuse di Evasione Fiscale per le quali era stato sequestrato un suo aereo. Quindi prima di dare “titoli” di disonesta’ a destra ed a manca cerchiamo di informarci prima ……
    C’ e’ un discreto numero di dirigenti di calcio ( in riva al Bisagno e fuori ) che hanno varie beghe da chiarire con la Giustizia, come si dice “il piu’ pulito ha la rogna …..” .

  206. petrino ha detto:

    Una domanda per andrea lazzara, al di fuori del calcio.
    Lunedi 9 maggio avrebbe dovuto esserci un’ incontro tra i presidenti delle regioni liguria e toscana per consentire ai treni provenienti da genova di andare a firenze e da li’ i passeggeri usufruire del frecciarossa per roma. ha notizie di tale riunione e degli esiti . grazie.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Non ne ho notizia, sinceramente (lunedì peraltro non lavoravo se non…qui sul blog 🙂 )

  207. Paolo1968 ha detto:

    Oggi è un altro giorno e voglio dire a tutti che noi siamo sempre riusciti a ritrovare il sorriso dopo le angoscie (calcistiche).
    Quindi chiudiamo questa dannata stagione con un benedetto sorriso giovedì 19 maggio alle 18:30 al Ferraris per festeggiare i 25 anni…..

  208. Emanuele ha detto:

    Maran…un altro bel pelato che si sa…portano buono all’Unione Calcio…

  209. paolo63 ha detto:

    Andrea e tutti i fratelli blucerchiati io continuo a ritenere responsabile di tutto la federazione gioco calcio e vi spiego:
    1)Saro’ logorroico,ma Criscitiello il giorno stesso dell’insediamento di Garrone con un giornalista di milano finanza disse che la Samp si era messa in un ginepraio.
    2)Da dove veniva Ferrero il giorno della prentazione?Ricordate?
    3)Continuo a ripetere che romei non essendo tesserato NON PUO’ ENTRARE NEGLI SPOGLIATOI.
    4)Il libro di Mario Giordano
    Possibile che non esiste una commissione di controllo?Gli lasciamo fare tutto quello che vuole?
    Per la vicenda allenatore caro Andrea mi confermi che prima di montella praticamente la Samp aveva chiuso con Guidolin?Ma il colombiano Muriel disse o lui o io visti i precedenti di Udine?Ostaggi di un giocatore(eufemismo definirlo tale)?
    Dopo il derby di andate in diretta tv sky ad eder venne chiesto cosa pensava di un eventuale cessione di soriano.Ricordate che rispose bene con la clausola ci pagano gli stipendi;per poi dire che scherzava.Si ma l’ha detto.
    Io non ho mai amato Palombo come giocatore dicendo ai tempi che se lui era un regista io ero Zeffirelli,ma il trattamento che ha avuto in questi tempi non mi e’ sembrato corretto e lui zitto.Non e’ un yes man come lo e’ stato Zenga che se e’ vero che non voleva cassano al momento del suo ingaggio avrebbe dato le dimissioni.
    Non vorrei vedere arrivare a Bogliasco camioncini che pignorano panche,armadietti o la coppa italia o la coppa coppe,perche’ da sportivo vedere le immagini di Parma,mi ha lasciato interdetto,figuriamoci se lo facessero col la mia amata Samp.
    Questo signore forsa non capisce che le donne si possono tradire ma la mitica Samp mai per cui si deve solo guardare allo specchio e dire basta me ne vado,per rispetto di tutti NOI e per gente che fa sacrifici economici per seguirla ma soprattutto viverla.
    Dal 1967 che seguo lo Samp e ho visto fior di bidoni e fior di campioni,ma fieri di vestire il blucerchiato e io fiero di sostenerli.Ora provo vergogna ad eccezion fatta per De Silvestri e Viviano santo subito,che con le sue prestazioni ci ha salvato dove quel bischero ci stava portando.Ma soprattutto con l’amore che ha per la maglia.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Su Guidolin no, non mi risulta. Su Palombo credi che, al di là ( e lo ribadisco) dell’inschierabile per domenica scorsa, lo spazio anche solo per pochi minuti( e magari sarebbe anche servito, anche per prendere quei famosi falli “alla Palombo”) gli sia stato precluso a priori.

  210. bob55 ha detto:

    Martino,senza offesa,ma e’tutto l’anno che straparli e pur rispettando il tuo punto di vista,mi sembra che tu viva su un’altro pianeta.

  211. moussa dembele' ha detto:

    Ha parlato Sbirulino. E ‘ stato zitto 3 giorni ero in pensiero.
    Dice che lo insultiamo perché lo amiamo. E che facciamo lo stadio nostro (a De Ferrari te lo fanno fare, Einstein..), però nel frattempo giocheremo 99 anni al Ferraris con quelli là. Ergo nel nuovo stadio si giocherà un nuovo sport basato sul teletrasporto.
    VENDIIIIIIIIIIIIII!!!!!

    • Max Samp ha detto:

      Ha la fortuna di essere capitato nel 2016 alla mia epoca 85/fine 80 diciamo la Sud era altra cosa ,la contestazione sarebbe stata piu’ dura …a torto o a ragione !

  212. Tytty ha detto:

    Finalmente uno che la pensa come me….. GRAZIE Martino!!!!
    E cmq penso che x montella era una storia tutta organizzata x liberarsi dalla fiorentina….chissà forse lo scopriremo prima o poi…
    Certo che mai vista una schifezza del genere se fosse davvero così in serie B abbiamo rischiato di andarci per un folle….. e tutti gli altri a presso….
    Cmq speriamo bene nel prossimo campionato…..
    Lasciamo perdere gli allenatori che dicono di essere innamorati dei colori della
    SAMP X FAVORE (scusa maiuscolo Andrea) l’unico che rivorrei è Iachini…. almeno lui l’amore x i ns colori lo ha sempre avuto…. è stato ingiusto mandarlo via quando ci ha riportato in serie A…. forse avrebbe fatto bene… nn lo possiamo sapere…. lo hanno giudicato e basta!!!
    La cosa che mi è sembrata strana la visita di Miha a bogliasco oggi…… Mahhhh
    Ciaoooo

    • Martino Imperia ha detto:

      Iachini meriterebbe un’opportunita’ come risarcimento per la mancata riconferma l’anno della promozione. Non c’ e dubbio.

  213. Massimo Pittaluga ha detto:

    Andrea ho letto delle dichiarazioni di Ferrero che dice che i sampdoriani lo insultano perchè lo amano e perchè lui è sampdoriano e quindi sono delusi dalla satgione. di due una.
    1) Ci prende per il…….
    2) Siamo veramente alla deriva

    preferirei la prima ipotesi.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Temo la prima….

      • moussa dembele' ha detto:

        Andrea questa persona non ha rispetto per niente. Tifo Doria dal 69 ero molto piccolo, dietro a mio padre che era doriano marcio ma faceva i turni e lavorava anche di domenica. Faceva sacrifici per portarmi allo stadio ogni tanto e mi ha attaccato questa malattia. Ho visto i salvataggi all’ultima giornata, un ripescaggio ai danni dell’Atalanta la serie B. Mi sono “guadagnato” gli anni da leoni di Paolo Mantovani.ma non sono mai stato umiliato come tifoso come succede da quando c’è Ferrero. Un personaggio di questo genere a Genova non si è mai visto. Perfino Nube che Corre aveva più dignità di questa persona.
        Sono passati solo

        • moussa dembele' ha detto:

          Tre giorni dallo sfascio del derby e questo se ne esce fuori con la cazzata dello stadio. Noi non lo amiamo, ha trovato il suo business, andra’ avanti finché vorrà e potrà guadagnare sulla nostra pelle, senza aver sborsato una lira e senza essersi guadagnato niente. Ma non avrà mai la mia stima e il mio amore, neanche se mi portasse Messi e Cristiano Ronaldo

    • NYC ha detto:

      Gli ha risposto Enzo…..faccia un assemblea cosi tocca con ,mano il nostro amore…….

      Io sono daccordo con Enzo, sara’ anche il proprietario ma mai il mio presidente

    • Renzo ha detto:

      Temo entrambe le ipotesi

  214. petrino ha detto:

    a montella il premio amalfi in quanto” figlio di campania” lo dicono nella motivazione.
    Come mai il mio 11/5 delle ore 12,47 e’ ancora in attesa di moderazione.?? grazie

    • andrea.lazzara ha detto:

      Punto 1: non ho nessun messaggio delle 12.47 dell’11 maggio tra quelli in sospeso. Punto 2: se c’è una cosa che non sopporto e quando si chiede conto di un messaggio non pubblicato. Dopo 3 anni di gestione del blog dovreste aver capito che cancello in media 10 messaggi al mese ( e tu non mi sembri proprio il soggetto che si merita la cancellazione) e se lo faccio, speso, uso altri post per spiegare che certe cose qui non le ammetto. Punto 3: sto moderando fuori orario se non in festa. Il blog non è certo la mia primaria occupazione, tipo oggi sono entrato alle 6.15 in tv per condurre la diretta di cronaca. Lo faccio molto spesso per passione, perche’ mi piace il dialogo con voi. Ma vedo spesso lamentele. Me ne dispiace e ne trarro’ le mie conseguenze.

      • Edoardo ha detto:

        Dai Andre, tu sei un grande, non te la prendere, c’è sempre qualcuno a cui non va bene qualcosa e poi figurati sui blog dove scriviamo in centinaia/migliaia di persone, dai non ci mollare coraggio!… Saluti e buon lavoro… Edoardo

        • andrea.lazzara ha detto:

          Ma tra l’altro so benissimo che Petrino non aveva intento…come dire…da censore nei miei confronti perche’ leggo le sue interessanti mail che arrivano in redazione anche su altri argomenti. Ma, ripeto, è una cosa che non riesco a sopportare perché dopo 3 anni penso mi abbiate imparato a conoscere, almeno come moderatore…

      • robmerl ha detto:

        l’unica conclusione che puoi trarre è andare avanti per la tua strada, continuando l’ottimo lavoro che stai facendo con passione e competenza

      • Lollo ha detto:

        Carissimo Andrea, vai avanti così…..questo blog per molti di noi è essenziale per parlare un po’ di Doria ( specie per chi come me vive lontano da Genova ) specie adesso che ( purtroppo ) cose da dire ce ne sono, e tante; vero è che che spesso la tecnologia da’ i numeri e causa l’inspiegabile. Tieni duro e sopportaci !!!

  215. NYC ha detto:

    E il telegramma di licenziamento per Cassano ?
    siamo al delirio puro….

  216. alberto ha detto:

    Adesso dicono che e’ stato contattato anche Mazzarri per la nostra panchina…speriamo di riuscire a rifilare aq qualcuno Montella ed il suo (faraonico) staff di 9 persone..per fare un campionato cosi’ bastava anche il buon Lino banfi nei palli dell’allenatore del Borgorosso……

  217. Maurino ha detto:

    Tre domande gli hanno fatto…Tre belinate è riuscito a sparare..Lo insultano perché lo amano, come Regini bravi centrali non ce né ( qua adirittura forse è da contare doppia la sparata), abbiamo preso il Ferraris col G…a per 99 anni ma faremo lo stadio di proprietá perché è essenziale???????????

  218. mauro sampbolzano ha detto:

    ho letto su altri siti sportivi, con foto che hanno mandato lettera di licenziamento a Cassano non ci posso credere parlano di offese alla società e allo staff dirigenziale,credo ci siano molte cose da capire

    • andrea.lazzara ha detto:

      Romei non è un dirigente. Ad esempio. Non è vero che non è successo nulla….

      • mauro sampbolzano ha detto:

        infatti Andrea era quello staff dirigenziale che mi dava quel:credo che si siano molte cose da capire..

  219. paolo63 ha detto:

    Pubblicata la lettera della societa’ a Cassano su telenord
    ma avete visto?Dice gravi insulti allo staff dirigenziale
    ROMEI NON E’ UN DIRIGENTE E NON DEVE ENTRARE NEGLI SPOGLIATOI
    Federcalcalcio sveglia
    Poi per evere il testo della lettera chi e’ la talpa che l’ha data alla televisione?
    I panni sporchi si lavano in casa.Juve docet.
    Ferrero hai toccato veramente il fondo,ma se pensi di impossesarti della nostra FEDE e DIGNITA’ T E L O M E N I

  220. petrino ha detto:

    in effetti a braida era stato fatto firmare un pre contratto, in quanto fino al 30 giugno 2014 era ancora alle dipendenze del milan. Lo ricordo essere stato al torneo Curro’ di Torriglia a maggio.
    Il duo ciliegia invece lo ha subito dimesso, anche se braida riteneva il suo precontratto valido e andava in panchina per dimostrarlo.
    Poi uscendo il barca e’ volato nel calcio galattico, che comunque e’ il suo habitat.

  221. Luca ha detto:

    Ci sta prendendo per il c..o? Bene dovrà pur scendere a Genova e allora dovrà rendere conti di quanto combinato ! Mi auguro che nessuno vada più ad osannarlo !!!!!!! Io non andrò più allo stadio se ci sarà ancora questo personaggio e non dite che la Samp si ama più di ogni altra cosa ma proprio per questo detesto che quest ‘uomo la rappresenti !!!! Oggi ha avuto il coraggio di dire che la lite Cassano-Romei non esiste ( e la lettera che avete pubblicato cos’è???) che Osti non ha mai detto ” partita indegna” (l’ha sentito tutta Italia) e che noi lo amiamo alla follia e che il prossimo anno saremo super competitivi ! Forse Sig Presidente non ha capito o meglio fa finta di non capire …sono finiti i tpi delle favole , noi l ‘aspettiamo per la resa dei conti ! L ‘aspettiamo impazientemente…..

  222. Edoardo ha detto:

    Le interviste di MisterF sono sempre più allucinanti e completamente scollegate dalla realtà, non ho più parole per commentare…

  223. paolo63 ha detto:

    Dimenticavo nella lettera a Cassano vi e’ scritto gravi danni d’immagine alla societa’
    E’ LUI CHE CI HA SPUTTANATO IN QUESTI DUE facendo i teatrini da Chiambretti,tacchinando la D’Amico in diretta etc etc.
    Vai fuori Genova e tutti dicono e’ simpatico il vostro presidente, bene sapiaite che io non mi sento rappresentato da tale individuo anche perche’ quello che faticosamente come immagine il compianto Mantovani era riuscito (rispetto)lui lo sta vanificando in pochissimo tempo.Vaneggio oppure sono nella parte della ragione?Spero che nessuno ancora si faccia abbindolare dai suoi teatrini

  224. Edoardo ha detto:

    Ciao Andrea…

    Volevo chiederti una cosa: tu conosci Daniel Bierofka?

    Io ho visto le ultime 3 partite del TSV1860München e devo dire l’impatto di questo giovane allenatore è stato davvero enorme, in 2 mesi ha salvato il Sechzig dalla C dando alla squadra un gioco semplice ma efficace e ha infuso in tutto l’ambiente una passione e un incredibile spirito unitario, io credo che anche noi dovremmo andare un po’ in questa direzione, semplicità, serietà e passione queste secondo me sono le risorse a cui dobbiamo attingere per ricostruire…

    Ah ancora un piccola nota di cronaca…

    Dentro allo stadio dell’Allianz Arena c’è una bellissima birreria (Hacker-Pschorr) dove si può mangiare e bere birra a volontà anche durante le partite e i biglietti si possono comprare tranquillamente al botteghino anche 15 minuti prima della partita senza tante menate e non serve neanche esibire i documenti, purtroppo ‘ste cose da noi ce le sogniamo eh…

    • andrea.lazzara ha detto:

      Sinceramente no….non lo conosco…

      • Edoardo ha detto:

        Io ce lo vedrei bene in panca qui da noi, è un allenatore giovane e emergente, ex centrocampista di Bayern Leverkusen, Stoccarda e appunto TSV1860München e anche ex-Nazionale, non costa tanto, gioca semplice e sa fare gruppo alla grande nello spogliatoio, se niente niente impara 2 parole di Italiano questo magari diventa il nostro nuovo Boskov!… Vabbé dai io non sono un esperto e forse esagero un po’, comunque nel caso il Montella facesse le valige potrebbe essere un’ipotesi interessante chissà, magari chiedi ad Arnuzzo, forse lui ne sa più di me, comunque io sono andato all’Allianz e devo dire Bierofka ha fatto davvero un gran bel lavoro col Sechzig questo è poco ma sicuro eh…

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      edoardo temo che ferrero voglia essenzialmente usare la samp come un veicolo promozionale per se. ovviamente credo speri che le cose girino però prima di prendere la samp era conosciuto giusto dagli addetti ai lavori di cinecittà, ma chi lo sapeva tra noi chi era prima credo in pochi. ora ha scritto libri, incassato denaro, conosciuto persone in giri importanti. ritengo lui da questi due anni abbia tratto enormi giovamenti noi molto meno e che la semplicità e la gestione sportiva mirata siano secondarie purtroppo per noi. se non cambiano gli attori la zuppa verrà solo rivisitata ma sarà quella. ho visto la lettera a cassano ma a me sembra che se fosse vera la società sia dilettantesca e non poco. sarebbe un ammissione da parte della soicetà che Romei è di fatto un dirigente. il che implica come scriveva Bulgaro responsabilità civili e penali per ogni atto concernente la carica. saranno anche furbi ma proprio delle aquile non lo sono se il telegramma fosse vero. per una volta sto con Cassano se ha sbroccato e mi preoccupo nel vedere pressapochismo, ingiunzioni, denunce alla fifa e la maggior parte dei professionisti di valore che scappano da questa squadra e società. per citare il Signore degli Anelli: L’era degli uomini è finita l’era degli orchi è iniziata. Speriamo di no)))))

      • Bulgaro ha detto:

        In realtà la mia era una domanda a te che mi sembri ferrato sull’argomento. 🙂

        Effettivamente è stupido scrivere su un documento ufficiale una cosa che in teoria non ha riscontri in organigramma… è l’ammissione di una condotta anomala almeno dal punto di vista amministrativo.

        Boh…

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          ciao bulgaro si avevo capito e mi ero agganciato alla cosa. beh di professione faccio appunto quello da oltre 11 anni e quindi un po per forza ne conosco le dinamiche e le responsabilità associate. Non riesco a capire il dilettantismo di certe mosse e questo mi porta a temere che non siano neppure così furbi come almeno credevo. temo che come scrive il grande paolo 66 ci prendano per il….ma anche che non siano ferratissimi e le due cose assieme possono essere esplosive per la ns povera samp.

      • Edoardo ha detto:

        Sì Max hai ragione, cosa tu dici è perfettamente condivisibile, ma la mia speranza è che il MisterF per una coincidenza di fattori e sotto la pressione dei media e di noi tifosi si decida a lasciare il timone il più in fretta possibile perché se ciò non dovesse accadere allora la vedo anch’io veramente brutta…

      • Paolo1968 ha detto:

        Per statura (non fisica, ma anche quella….) non sono più che hobbit, detti anche mezziuomini.

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          però frodo era il protagonista paolo mica poco. a viper glie famo fa sauron e a romei l’orco urukai. a osti nun so me sembra più lo stregone bianco saruman che era bono e diventa cattivo….daje che ce famo du risate. magari viper me assume per un casting. famo el signore dei tranelli…..

          • Paolo1968 ha detto:

            E Gollum?
            Al momento siamo pronti per “Il signore dei brandelli”….
            Guarda che poi ti ritrovi in un film di Tinto Brass….. che poi a pensarci non sarebbe neanche male….

    • Stefano_1970 ha detto:

      @ Edoardo

      Dentro allo stadio c’é la birreria (dove so possono incontrare tifosi di umane Dell altra squadra) per il semplice fatto che laggiù vige la civilta.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        più che altro si fanno rispettare le leggi come accade in inghilterra anche ma caso strano appena vanno in paesi dove le leggi sono fatte applicare a volte si scatenano…..stefano senza polemica più che la civiltà vige la certezza della pena e stanno ben attenti a farsi beccare (idem in inghilterra) qui al massimo beccano un daspo e magari sono anche recidivi. e questo succede a vari livelli. si può pure fallire e ricominciare a rimettersi in vetrina e mi sembra la samp ne inizi a sapere qualcosa. fare esercizio diffuso di civiltà dove cercano di non fartela vivere la civiltà si fa dura convieni.

      • Edoardo ha detto:

        Beh diciamo che la civiltà si sviluppa meglio col benessere e anche con la certezza della pena cose che sono sicuramente più diffuse nei paesi anglosassoni come appunto in Germania e in Inghilterra, ma consoliamoci perché cose che non funzionano e intrallazzi vari ce ne sono parecchi anche all’estero eh… Detto ciò evviva la birra e gli stinchi di maiale che qui a Monaco sono una vera bontà, con tutto il rispetto per i vegetariani… PROSIT!!!!!!!!!!!!!!!

  225. Stella ha detto:

    Il giullare: “Faremo tesoro degli errori commessi per poter tirare fuori da una cosa brutta, una altrettanto bella”.
    L’impresa in cui è riuscito a mettere tutti d’accordo è, non lo vuole più nessuno.
    E vedrete, oltre a Soriano, venderà anche Fernando.
    Queste cialtronerie che ci stanno portando alla rovina, per lui è un gioco, ma per noi NO!
    Basta con questi miserabili teatrini, perchè se si continua su questa strada il disastro è solo rimandato.

    • francesq ha detto:

      Io spero solo che un MINIMO si siano accorti che quella non è una società di calcio.

      La questione Cassano è un altra tacca sul muro dell’infamia, con la Società che difende un non tesserato, un consulente esterno, sacrificando un tesserato ufficiale… Non che Cassano incontri le mie assolute simpatie, ma nel caso ha avuto ragione, perlomeno nella sostanza (i modi immagino non siano stati prettamente urbani…).

      Chiunque abbia giocato a calcio, anche in categorie infime, sa che lo spogliatoio è un santuario, isolato dal mondo… Santuario inviolabile. Tra l’altro il gioco dello “scaricabarile” evidentemente continua a essere molto gettonato. Ti prendo e strombetto la tua bravura e la tua sampdorianità, ti faccio fare un giro di walzer, poi ti mollo se le cose non funzionano. Funzionò così con Zenga; lo si ripete con Montella e con Cassano….

      Se non esistono compratori, se ci sono i soldi, se c’è la volontà di andare avanti… Va benissimo…. MA NON SI PUO’ PIU’ PRESCINDERE DA UN MANAGEMENT TECNICO, SOLIDO E STRUTTURATO.

      Di avvocati e commercialisti non se ne può più…. Si rifondi la guida tecnica. Si scelga un allenatore. Lo si metta – finalmente – nelle condizioni di lavorare, dandogli carta bianca sul mercato, affiancandolo ad un DS e a un DG con cui sia in sintonia. Dopodiché, se fallirà, sarà solo colpa sua.

      Chiamasi: ripartizione delle responsabilità. Dicesi: ordine. Leggasi: competenza.

      Ora

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        siamo d’accordo al 100%. ma lo vogliono fare? lo possono fare e soprattutto ma lo sanno fare? a me sembra che manchino anche le basi di come si conduce un azienda figuriamoci una complessa come quella di calcio che mette assieme enormi interessi, uomini giovani spesso condotti da procuratori furbi e smazzati e competitors potenti che ti spogliano del tuo patrimonio in un amen se sei in difficoltà. qui in difficoltà ci sono e capiremo dalle prime mosse allenatore e mercato se dobbiamo prepararci a una nuova cajenna oppure se si spera come scrivi tu si diano alle cose semplici e si metta assieme una squadra per mantenere la categoria senza troppi fronzoli. solo che mi sembra di vedere che il ns presidente sia Mr Fronzolo più che mr Pragmatico. insomma la mia fiducia è pochina, la speranza poca e spero tanto di sbagliare.

  226. Ste ha detto:

    Ciao a tutti..per stemperare il clima vi chiedo Vi è piaciuta la coreografia di questo derby? Quando in uno degli ultimi ho visto il sole blucerchiato ero livido di invidia perchè era stupenda, bellissima… Quella di domenica non mi è piaciuta granchè…
    Ciao
    Ste (genoano)

  227. Marco Risso ha detto:

    Un saluto a tutti i fratelli di tifo e un complimento per il moderatore..Andrea ..sei molto bravo a condurre con equilbrio queste conversazioni,anche nei momenti con piu’ tensione..ti vorrei giornalista sportivo a mediaset..cosi’ sponsorizzeresti un po’ i nostri colori,per ora l’unico che ci prova (timidamente) e’ il capitano Luca pellegrini..ma abbiamo davvero poca visibilta’ e quando la abiamo accade oer le paglacciate di Ferrero.
    L’ultima buffonata e’ quella di inviare il telegramma di rescissione ad Antonio e poi rimangiarsi tutto dicendo che non e’ acaduto nulla.
    Comunque forza raazzi e FORZA SAMP,sempre,comunque e in qualsiasi serie il destino ci collochera’..portiamo sul cuore lo scudo di Genova

    • andrea.lazzara ha detto:

      Grazie Marco, purtroppo sappi che è un mestiere questo che è diventato duro, durissimo ovunque, con tagli e poco spazio per la qualità ( nel mio caso, e sono onesto, bassina). Però qui proviamo, resistiamo, in una città dove, come vedete, anche i media si stanno proprio riducendo anche di numero. Ma ormai se qualcuno scrive su Facebook che ha visto Montella e Osti affrontarsi con una spada laser in corso Italia, diventa notizia e qualcuno ci crede, per cui…

      • Paolo1966 ha detto:

        Un buon giornalista pero’ aggiungerebbe il tocco di dire chi aveva quella rossa e chi quelal azzurra…

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        Secondo me invece come giornalista la qualità del tuo lavoro è tutt’altro che bassina anche se la mia opinione vale ben poco. ce ne fossero di giornalisti equilibrati come te.

      • NYC ha detto:

        La Forza sia con NOI !

      • Paolo1968 ha detto:

        Bè? Io li ho visti, poi ho visto arrivare anche due uomini tutti vestiti di bianco che mi hanno fatto mettere una camicia al contrario e mi hanno portato su una macchina con una scritta strana “AZNALUBMA”…. poi non ricordo più nulla.
        😉

      • YumaS2001 ha detto:

        … non ho capito che spada laser avessero i due …
        … quando è successo? …
        e soprattutto
        chi è jedi e chi sith?

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          viper è l’imperatore dei sit e romei è darth father. in effetti palpatine faceva il buono all’inizio…..ops ci sono similitudini))))

  228. moussa dembele' ha detto:

    Questa faccenda che Romei non è un dirigente sta diventando un po stucchevole. Se continuiamo, Sbirulino gli impone le mani e lo nomina vicepresidente con delega alle Varie ed Eventuali e te lo li’, che diventa un tesserato anche lui, tipo il magazziniere, e può entrare e uscire da spogliatoi infermeria e dovecavologlipare.
    Pensiamo piuttosto a qualche protesta eclatante che metta in ridicolo il piccolo proprietario. Inelligenti come siamo non ci viene in mente niente?
    Io dico niente abbonamenti se apre bocca da qui a settembre.

  229. Martino Imperia ha detto:

    Ciao Andrea vorrei farti questa domanda, quella che per me è la domanda fondamentale.

    Secondo te Garrone è ancora presente o no?

    Magari attapirato, offeso, triste, avvilito per l’ingratitudine, ma secondo te è ancora la nostra Assicurazione sulla Vita nascosta in caso di necessità?

    Non c’è modo di fargli spifferar qualcosa?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Quanto volte ce la siamo fatta, l’abbiamo fatta questa domanda?

      • JoeKidd ha detto:

        La cosa esilarante, non parlo di te Martino, è che adesso tra i tanti che sperano Garrone possa ancora essere presente ci sono anche quelli che lo insultavano e ne caldeggiavano il disimpegno in favore di chiunque.

        • andrea.lazzara ha detto:

          Questo è vero. Ma credo che all’origine di tutto ci siano ancora le nebbie che avvolgono anche per noi(credimi, credetemi, non è facile) le settimane prima del 12 giugno 2014.

          • Martino Imperia ha detto:

            Esattamente. Io ho conservato I giornali di quei giorni. Fu una cosa clamorosa. Ma ancor di più che non fosse trapelato nulla di nulla. Addirittura quando Garrone convocò la conferenza stampa si pensava si sarebbe parlato di altro. Incredibile.

            io penso che se ci dovessimo trovare nella bratta più completa (per alcuni ci siam già) Garrone non starebbe fermo. E’ cmq un Sampdoriano vero, doc.

      • ale ha detto:

        A furia di elucubrare sono giunta alla conclusione (in effetti la peggiore, ma come dice S. Holmes, se elimini tutte le ipotesi impossibili, quello che resta è l’unica possibilità, per quanto inverosimile).

        Secondo me i Garrone/Mondini continueranno a garantire fidejussioni e iniezioni di liquidità fino alla scadenza dei due anni (ci siamo) dalla cessione perché entro quella data potrebbero essere coinvolti.

        Hanno scelto Ferrero per lo stesso motivo della Compagnia Aerea, beccarsi gli insulti e le conseguenze legali.

        Quello che lascia perplessi è il rifiuto (anche lì la verità non si sa, ma insomma la trattativa fu quasi pubblica) di 30 milioni e la sparata di cento con Volpi.

        E qui il campo delle ipotesi lascia spazio a pensieri veramente brutti. L’unica spiegazione è che cerchino di rientrare di un po’ dei soldi buttati in anni spolpando bene la carcassa prima di lasciarla al proprio destino.

        Con quali artefizi proprio non saprei. Ma sono sicura che i loro consulenti un modo lo trovano.

        Saluti

  230. danilo ha detto:

    ALCUNE REGOLE FONDAMENTALI PER LA PROX STAGIONE:
    – Mortificare di epiteti il burattinaio qualora gli torni la voglia di festeggiare sotto la sud
    – rendergli la vita impossibile in tribuna. La scorta lo deve coprire in modo tale da non riuscire manco a vedere la partita.
    – Venire allo stadio per lui dovra’ essere un incubo non una passeggiata.
    -Gradirei tanto che un nido di piccioni facesse proprio casa sopra la sua testa in tribuna.
    Il tutto , non in maniera violenta sia chiaro, ma con lo stile che ci distingue.
    IDEM PER L’AVV.ROMEI

  231. Paolo1968 ha detto:

    Quota 616 a giovedì mattina. Con un po’ di impegno arriviamo a 1000!!!

  232. petrino ha detto:

    si parla di maran del chievo. Dal Chievo bisognerebbe prendere come DS Luca Nember, delfino di Sartori. che ha consentito al Chievo di rimanere in A per anni. Invece che fare i triennali possibili ci vogliono le le idee. Merce sconosciuta al duo melia.
    Si vocifera, dopo i 2 decreti ingiuntivi di 45.000 e 20.000 della parrocchia di Bogliasco. di un’ altro decreto ingiuntivo in arrivo dalla societa’ di Fausto Pari per provvigioni non saldate.
    Si vocifera di un’ ipotetico scambio fernado valdifiori. Fernando ha 24 anni, valdifiori ne ha 30, e si e’ fatto tutto il campionato in panchina. Si vocifera…..

    • francesq ha detto:

      Sono d’accordo con te, Petrino.

      Maran ha un ottimo curriculum, nonostante la poca mediaticità. Ottimi risultati a Verona e a Catania (record di punti in A con entrambe, correggetemi se sbaglio); per non parlare di Varese, dopo un certo Nicola Pozzi gli diede un grosso dispiacere.. Resta comunque il fatto che sfiorò la serie A, facendo un gran campionato anche in quell’occasione.

      Però il punto è sempre il solito…. Finché non c’è solidità dirigenziale e – soprattutto – non si incrementa il “tasso tecnico” degli uomini dietro le scrivanie saranno DOLORI.

      E credo che più che un DS serva un DG, con ampie deleghe, con Romei che torna a fare l’avvocato e Ferrero che non sfiora nemmeno lontanamente la parte sportiva (che vada a fare i teatrini a Balllando sotto le Stella o alla sagra dei ciccioli).

      • Martino Imperia ha detto:

        Se il ballottaggio fosse Maran – Giampaolo anch’io opterei sicuramente per Maran.

        Giampaolo ha fatto benissimo quest’anno ad Empoli ma la sua carriera parla anche di un numero esagerato di esoneri.

        Maran lo vedo più solido. E potrebbe esser uno in grado di rigenerare giocatori che quest’anno han fatto male.

        l’unica cosa, non è un allenatore “alla ricerca del gioco” sul filone di Montella. Non è detto sia un male anzi, ma mi resta una sensazione di incompiutezza e di lavoro sprecato.

        Io con Montella sono un pò offeso

  233. paolo63 ha detto:

    Caro Andrea,dato che sei un giornalista puoi gentilmente invitare ferrero a leggere tutti questi meravigliosi complimenti d’amore che tutti noi gli scriviamo?
    Dato che lo amiamo alla follia digli anche che mia moglie la chiamo caciottara,clown,ridicola etc etc e lei ne e’ fiera e mi dice che mi amera’fino alla fine dei nostri giorni.
    Mi e’ arrivato un decreto ingiuntivo da parte dei fratelli missionari e lei che dice che piu’ bel regalo non le potevo fare.
    Per cui caro ferrero noi ti amiamo dal primo all’ultimo per tutte le bellissime sensazioni che ci stai dando.
    Spero che tu legga questo post e pensa un attimo a come ci si sente ad essere presi per il………..

  234. Loris Staglieno ha detto:

    Salve a voi tutti che soffrite per la situazione della nostra Samp ed al nostro validissimo Andrea.
    Io credo che, averci messo nelle mani di Ferrero,sia stata una tremenda vendetta della Famiglia Garrone nei nostri confronti..stufi di sentirsi dire che erano gente “dal braccino corto” hanno pensato bene di rifilarci sta sottospecie di presidente che e’ (visivamente parlando) una via di mezzo tra una pecora dei colli romani ed uno Schnauzer Nano con due caratteristiche che lo accumunano ai due nobili animali,la prima e0′ la capigliatura e la seconda che indiscutibilmente..e’ uno che non ha una lira…nei due animali anticitati e’ normale..in un umano che pretende di comprarsi una squadra di calcio no.
    quindi per cortesia finiamola di sentire che la famiglia Garrone ci ha salvati dalla C e amenita’ stucchevoli varie..se ci hanno salvato una volta ci hanno affossato DUe volte..una nel 2011 con una retrocessione incredibile vendendo Cassano e Pazzini,l’opera poi e’ stata completata adesso mettendoci nelle mani del caciottaro che ci fara’ sparire come il Parma..non e’ una ipotesi fantasiosa ma molto reale.
    Attenzione..mi spiego meglio “Il gioco” potrebbe essere quello di vendere i cartellini di tutti queli che hano un valore e incassare,con l’inevitabile retrocessione del 2017..si prende il paracadute di 25 milioni e poi si vende la squadra in b dopo essersi messi in tasca una ottanina di milioni tra cessioni,paracadute,abbonamenti e diritti..davvero pensate sia fantacienza?Riflettete gente,riflettete….

    • Klaus Lavagna ha detto:

      Per cortesia,non chiamate più colui che ci ama caciottaro:non è più neanche quello perchè l’azienda casearia apparteneva alla prima moglie ed era l’unica possibile vera fonte di finanziamento per il signor Miscio De Miscis.Svanita questa risorsa può solo salire alla Madonna della Guardia ma faccia attenzione perchè anche lì troverà tutti gli allarmi inseriti.

    • YumaS2001 ha detto:

      ahimè trovo che sia realisticamente fattibile;
      può dare il marchio in leasing,
      fare il factoring degli introiti degli abbonamenti e dei biglietti,
      cedere i diritti di sfruttamento del marchio per 90 anni,
      la pubblicità allo stadio per 20 anni,
      vendere la sponsorizzazione delle maglie ad un main sponsor per 15 anni,
      etc etc
      poi scappare col malloppo

    • maverick ha detto:

      Quasi certo che sia come dici tu. .. e sebbene piu stringato lo avevo scritto anche io… quando dice che la samp vale 100 milioni non è x tirare su prezzo ma x non fat avvicinare nessuno. .. dovrebbe tornare PAOLO x comprarla x amore a un prezzo folle… anzi lui è stato tra i primi a capire che il “gioco” stava diventando solo business… molta paura di dover dire”va beh dai almeno non siamo falliti ora che siamo in b qualcuno ci compra e ci riporta in a”

  235. vincenzo ha detto:

    Tanto per non andare troppo avanti con il pensiero e fare voli pindarici:
    la prima del prossimo campionato giochiamo fuori contro una di queste squadre che quindi devono già iniziare a tremare…:
    Atalanta, Bologna, Cagliari, Chievo, Crotone, Milan, Napoli, Roma, Torino, Udinese + 1 vincitrice play off B.
    Si accettano scommesse!….visti i tempi si fa per dire…

    Forza Sampdoria

  236. Luca ha detto:

    Ciao Andrea e scusa , sai la stima che nutro e molti di noi ha nei tuoi confronti sia come giornalista ed in primis come uomo ma e’ così difficile o direi impossibile poter invitare ilPresidente ad un confronto o a parlare dei suoi programmi futuri?????? So’ già ahimè cosa risponderai e tutto ciò mi /ci fa tremendamente paura !

    • andrea.lazzara ha detto:

      Guarda, forse pochi lo ricordano perché fu una fatica immensa ma a giugno 2015, il giorno della presentazione di Zenga ( al mattino) e del suo libro da Feltrinelli (al pomeriggio), Ferrero venne in diretta per 20 minuti a Primocanale. Fu…quello che vedete in ogni intervista. Né più né meno. Mai lo avessimo fatto. E mi fermo qui.

  237. NYC ha detto:

    Carissimi Sampdoriani,

    Io non ho paura della serie B, nella nostra gloriosa storia abbiamo conosciuto questa categoria, ma sempre il nostro amore per I colori blucerchiati ha prevalso, ricordaimoci dove e come ci prese Paolo Mantovani, dalla B .

    Quello che temo e non sopporto e’ che un personaggio che non appartiene al nostro mondo si approfitti di questi colori per cercare solo ed esclusivamente di trarne benefici personali a discapito degli stessi.

    Ferrero , e parla per lui la sua storia , prima o poi finira’ con portare la societa’ al fallimento non avendo un euro di suo e non avendo le capacita’ per finanziare le perdite

    Gli unici che possono fermare questo tipo sono I Garrone che lo hanno messo lu apposta , ricordiamoci non e’ stata una vendita ma un regalo con in piu’ il ripianamento delle perdite , perche’ questo tipo di operazione ?

    La domanda sta tutta li , se avessero detto , signori ripianaiamo la societa’ dai debiti + vi garantiamo le fidejussioni in lega + vi diamo 2 anni di buono di Pretendenti stile Ferrero (ovvero gente che non ha nulla da perdere) ne trovavano a centinaia.

    Da quella maledetta conferenza stampa tra il surreale e il patetico mi sono chiesto 100 volte perche’ ? perche’ I genuani di famiglia volevano la fine della Sampdoria ? perche’ era una vendetta per averli criticati ? perche’ ?
    Visto che si parla di uomini d’affari non credo a queste motivazioni cosi basse, io credo che Ferrero abbia come compito di tagliare il tagliabile (tanto non gli importa nulla ) rendere la societa’ appetibile e ri-venderla ad un fondo o a qualcuno che sia disposto a pagare dei soldi veri (non 2 milioni) facendo cosi otterrebbe :
    1) un lauto stipendio + visibilita’ mai e poi mai neppure sognata
    2) in caso di riuscita , ripagherebbe I Garrone parzialmente almeno della cession
    3) in caso di non riuscita , I Garrone ci perderebbero I soldi messi ma non avrebbero nulla a che fare con un eventuale fallimento che ricadrebbe solo su Ferrero che gli importa una sega tanto appunto non ha nulla da perdere.

    io sono arrivato a queste meste conclusioni.

  238. Tytty ha detto:

    Ciao Ste
    No hai ragione nn era bella….. io sinceramente nn mi aspettavo nemmeno quella….

  239. Rudy ha detto:

    Ci doveva essere la festa a Marassi per i 25 anni dello scudetto..si sa se e’ confermata o meno?Certo che con questi chiari di luna voglia di festeggiare c’e’ ne proprio poca,poca..anzi niente..forse meglio rimandare con questa aria da funerale che abbiamo tutti…

  240. paolo63 ha detto:

    Andrea sono andato sul sito dello studio di avv.romei e’ in fase di allestimento o lavori in corso….ci sono numeri telefono.A questo punto penso che ferrero sia l’unico cliente che ha?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Beh, sapessi quante.. entità, aziende, studi hanno siti che sono all’abc o…con lavori in corso…

  241. paolo63 ha detto:

    Scusami una domanda:hai mai avuto che fare con radio genova reporter?Facevo parte del pool sportivo, con Battioni,Fantasia,Zaino e Ferro.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Sono mi sa…un po’ più giovane (1970). Dante non l’ho incrociato neppure a Telecittà ma giocavo a basket con suo figlio Dario… Mi ricordo l’urlo di Marco Fantasia quando Galdiolo segnò il rigore decisivo contro la Reggiana e che portò la Sampdoria in semifinale di Coppa Italia nel 1981-82.

  242. Fans Samp golfo dei Poeti ha detto:

    Noi siamo circa 50 tifosi della Samp di La Spezia,abbiamo deciso che non particeperemo alla festa per lo Scudetto del 19 se verranno invitati Ferrero,Osti o Romei..non desideriamo nemmeno nessun rappresentate della Attuale squadra..solo esponenti della gloriosa SAMPDORIA di allora..siamo schifati di questi giocatori e questi dirigenti che ci hanno umiliato davanti a tutti.Anche i” nemici” hanno perso il derby di andata ma con dignita’..2-3 e se durava ancora 10 minuti non so come finiva…
    Lanceremo un appello ai clubs affinche’ aderiscano..non ci sentiamo in confidenza di Applaudire Dodo’,Ranocchia,Silvestre e company…non ci riusciamo proprio ….l’unica cosa che ha detto Osti nella sua vita e’ stata quella di definire “INDEGNA” la partita con il genoa..ci ha fatto vergognare profondamente.
    Tra poco lanceranno la campagna abbonamenti..bene stavolta dare soldi vedere cammello..senza certezze niente abbonamenti.

  243. paolo63 ha detto:

    Mio figlio ha giocato in c2 con ad.sestri,rapallo con cartellino red basket ed io sono cugino di Marco Bonamico

    • andrea.lazzara ha detto:

      Marco! Abbiamo fatto insieme per Telecittà le telecronache della SUpercoppa 2001…sampdoriano anche Marco! Io giocato 7 anni nel Don Bosco e 2 a Sestri Ponente

  244. paolo63 ha detto:

    Comunque quel Samp Reggiana c’ero e ricordo i 2 rigori da Paolo Conti un freddo porco di mercoledi’ 5000 spettatori

  245. Maurino ha detto:

    Marco Fantasia..che ricordi Andrea….ci metteva un enfasi pazzesca…a volte in radiocronaca sembrava fossilized ad un passo dal goal e poi riguardando le immagini eravamo a 30 metri dalla porta ..ahahah….ma che tu sappia era doriano?

  246. Sammy ha detto:

    Credo che questo anno gli abbonamenti saranno 8/10 mila..non di piu’..c’e’ troppo sconforto totale…non solo per il derby ma per tutto il contorno..abbiamo una societa’ virtuale inesistente..sono scomparsi tutti dopo il tracolo nella stracittadina..davveron desolante il panorama.
    Anche un’altra cosa..Angelo Palombo..sei un bravo ragazzio ma vai da un’altra parte per favore..iniziamo a pensare che porti sfiga..tutti gli avvenimenti piu’ tristi sono legati a lui…

    • andrea.lazzara ha detto:

      Parlare di sfiga in qualsiasi campo della vita mi dà un addosso che non puoi neppure immaginare. COnsiglio a tutti di leggere “La patente”. E poi vediamo…

      • Martino Imperia ha detto:

        A me sti post mandano in bestia. Poi magari son gli stessi che si lamentano dello stile di Ferrero.

        • Francesq ha detto:

          Concordo. Nel bene e nel male Palombo c’è sempre stato. Per quel che ne so io, lo considero il Capitano del Doria.

          • Simo G. ha detto:

            In realtà, da capitano se ne è andato mentre eravamo a metà classifica in B.
            Su Palombo, la mia è che per troppo tempo non sia stato all’altezza nè di altri suoi compagni nè della fascia.
            Ma è il dito, la luna è ben più grande (e non così brillante).
            Attendo con ansia la nuova riunione indetta dalla tifoseria per il 23 maggio.

    • Bulgaro ha detto:

      C’è gente che si è ammazzata perché gli hanno attaccato l’etichetta di menagramo…
      Poi direi che quest’anno i paciughi sono stati scientifici, non certo casuali.

      • kreek ha detto:

        Sì bulgaro, ognuno ci ha messo la sua parte: AIA,Società,allenatori, calciatori, tifosi…è andata bene così…siamo in serie A e per me non era per nulla scontato!

    • Sammy ha detto:

      Sei pregato di usare altro nickname..grazie

    • YumaS2001 ha detto:

      porta sfiga?!?!? oppure ha il coraggio di mettere la faccia anche nei momenti più delicato dove tutto va storto?
      .
      poi sono convinto che non è più giocatore da serie A, ma non è un portasfiga, semmai un capitano doriano coraggioso

      • ale ha detto:

        Esatto. Lo mettono in un angolo, poi, quando nessuno ha più il coraggio di metterci la faccia e la gamba lo ritirano fuori.

        Saluti

    • Fulvio Vassalli ha detto:

      Anche quando siamo andati in finale di coppa o ai preliminari di champions, o quando siamo venuti in A con Novellino ?

      Palombo meriterebbe più amore da parte di noi tifosi …

    • moussa dembele' ha detto:

      Questa non si può veramente leggere.
      A parte l’Ingratitudine, dare del porta sfiga ad un giocatore come Angelo Palombo passa l’immaginazione.
      E poi ci lamentiamo di Ferrero?

  247. petrino ha detto:

    Mi sono letto tutti i messaggi. Le nostre competenze tecniche , salvo qualche eccezione di concetti strampalati, sono di altissima qualita’.
    Ad agosto di quest’ anno sono 70 dalla fondazione e ritengo che il buon calcio, tecnico e amministrativo, che e’ stato fatto in tutti questi anni dalla societa’ ha fatto in modo che le varie classi di spettatori che si sono succedute hanno acquisito una notevole competenza in merito.
    Si parla molto di osti. Ricordo che nella sua carriera era DS quando l’ atalanta retrocesse, quando il Treviso ando ‘ in fallimento e quando il Lecce ando’ in B e poi in C. Giudicate voi !!!!

    • Gipo Samp ha detto:

      Petrino considera che Osti, come tu ha ben precisato, ha un curriculum che non può proprio definirsi quello di un vincente. Nonostante questo Ferrero ha così tanta fiducia in lui che gli ha allungato il contratto con un anno di anticipo sulla scadenza fino al 2018. Osti non sarà mai capace di ricostruire una squadra per una dignitosa permanenza in serie A, quello di cui ha bisogno la Sampdoria poichè a fine campionato saremo con una squadra da rifare per il 90% dopo che Ferrero si sarà venduto Fernando, Soriano, Muriel (se trovano qualcuno disposto a prenderlo) e Correa più qualche giovane promessa. La sola cosa che ci può salvare è un cambio della proprietà, certamente diverso da quello sempre promesso da Edoardo Garrone che ci avrebbe lasciati in buone mani: FERRERO sic!

    • Paolo1968 ha detto:

      Giudico che è l’ora che vada a Bologna prima di mettere un’altra perla nel suo cv….
      Peraltro, come ha sottolineato a Montella, quest’anno la società (in particolare lui nella scelta dei giocatori) ha fatto tutto quello che poteva e anche di più.

  248. Massimo Pittaluga ha detto:

    Andrea non ho facebook da cui mi sono cancellato ormai da qualche anno ma volevo rimarcare che al vs commento su cassano romei un signore risponde che romei delegato da ferrero può esercitare il ruolo di dg/ad ma che non lo può fare in quanto avv e che quindi chi scrive l’articolo è ignorante. gli porto solo l’es dell Avv Prisco che ha ricorperto anche cariche di presidente. era o non era avv. essere avvocati non implica non poter far parte di un CDA. si è firmato come general manager. bella roba……

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      insomma che lo può fare facente funzioni con delega in lega etc ma che non ne può assumere la carica. discorso che non sta in piedi. semmai è il contrario.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        termino concordando con l’articolista che romei non avendo cariche non è un dirigente di uc sampdoria semmai un consulente allo stato quindi se è vero il telegramma a cassano allora ci sarebbe dovuto essere un altro dirigente negli spogliatoi e di dirigenti c’è osti e ferrero come presidente stop. quindi avrà discusso con loro altrimenti la storia è come scritta dal vs giornalista anche se è vero che in italia le vie di fuga per fare le cose ci sono spesso e volentieri e che sino a che la samp sta in piedi in lega difficilmente prenderanno in esame la figura di romei.

  249. Martino Imperia ha detto:

    Attenzione oggi pioverà tutto il giorno.

    Concordo con Controcalcio (su Cassano-parafaulmine) :p

    Se c’è un non colpevole, o un meno colpevole, quest’anno è proprio Cassano. Giocando così poco altre volte sarebbe eruttato come un vulcano.

    Secondo me è da riconfermare e da dosare un pò alla volta.

    • mauro sampbolzano ha detto:

      concordo straconcordo riconcordo,le persone che sanno giocare a pallone non vanno allontanate, ma giustamente impiegate

  250. JoeKidd ha detto:

    Ottimo fondo oggi di Controcalcio.

  251. Marco risso ha detto:

    Ragazzi certamente riflettendo in questo caos societario che sta imperando lotte intestine tra giocatori dirigenti che sono taglio dirigenti che non sono nemmeno tali presidente e allenatore non si può negare che siamo il più autorevole candidato A retrocessione del prossimo anno non ci sono soldi per fare mercato c’è un presidente che non ha più neanche la società della moglie che produceva formaggi perché fallita quindi non c’è una lira in cassa e per di più verrà sicuramente venduto a Soriano . Cassano non ci può dare più di quel tanto ormai un giocatore che non si è conservato bene durante la sua carriera ancora qualche spunto ma non vale la pena di tenerlo Correa Bonazzoli Muriel e che sono costati tantissimo e sono deprezzati in maniera pazzesca a causa dello scarso rendimento e non parlo soltanto dei nostri due ma anche di ciò che ha fatto Bonazzoli a Lanciano veramente nulla quindi la situazione è veramente pesante pesante ma pesante come forse non è mai stata in questi ultimi anni

  252. paolo63 ha detto:

    Avete sentito Viviano?Io cerco di difendere i miei colori al massimo delle mie possibilita’
    Questo spiega il suo rendimento;parla dei miei colori cosa rarissima di questi tempi.
    Ha anche detto che se non lo mandano via rimarra’ sempre qui.
    Con valori dello sport pari a zero rappresenta una pietra miliare nel campo calcistico
    ovvero l’ATTACCAMENTO ALLA MAGLIA.
    Noi chiediamo solo questo sono finiti i tempi dei vari Sampdoria club intestati ai giocatori.Pensate oggi Sampdoria club Zukanovic dopo tre mesi chiudeva.Sono mercenari.Diakite e’ un altro tecnicamente molto modesto,ma a fine partita che gli vuoi dire?Ci mette tutto e noi gli vogliamo bene.Non per niente Viviano e Diakite sono molto amici anche fuori dal campo.
    Ecco cosa vuol dire Sampdoria ed essere Blucerchiati.
    Le signorine a noi non piacciono.M avi ricordate Pietro lo zar?
    Nei 90 minuti era una bestia e ogni tifoso si sentiva lui.
    Oppure picchia Romei?
    Vogliamo gente cosi’,ma soprattutto fuori dalle balle ferrero e c. che non ci rappresentano e propabilmente sino a 3 anni fa ci conosceva solo per
    AVER FATTO PERDERE LO SCUDETTO ALLA SUA MAGGGGGGICA DER PUPONE.

    • Sammy ha detto:

      bandiere non ce ne sono più..sono TUTTI mercenari e il suo è un atteggiamento ruffiano visto il momento di difficoltà, sapendo bene che lui e altri due o tre al massimo sono ben visti… mi dirai Totti è una bandiera..si da 8 milioni di euro a stagione bonus e diritti di immagine esclusi… ma di cosa parliamo? Appena arriva offerta superiore all’attuale se ne vanno (cit. Eder, Soriano era già del Napoli se non c’era l’intoppo burocratico). Palombo è una bandiera, vero (nonostante parentesi ridicola all’Inter), ma lo è perchè è grammo e non lo vuole nessun altro.

      • andrea.lazzara ha detto:

        366 presenze e 11 reti in serie A; 22 presenze e 1 rete in Nazionale. Non è De Rossi, non è Netzer, non è Pirlo, non è Iniesta. Ma ce ne fossero di grammi così.

        • PieroValleregia ha detto:

          …Gunther Netzer…e chi lo scorda ? giocò nel Borussia Mönchengladbach (l’unica squadra tedesca che ho in simpatia) e poi nel Real Madrid per finire la carriera in Svizzera nelle cavallette, Grasshopper.
          Aveva il 47 di piede e un tiro micidiale…epiche le sfide nelle Coppe (quelle vere, non le carnevalate di adesso) del suo Borussia contro il mitico Liverpool di Keegan, Clemence, Case, Mac Dermott, Neal…bei tempi, ero ragazzino
          saluti e buon fine settimana a tutti
          PIero e famiglia

  253. petrino ha detto:

    ferrero ha rinnovato fino al 2018 il contratto a osti in quanto ignora proprio il suo curriculum. magari ha seguito le indicazioni di romei, che oltre ad essere interista dichiarato, ignora anche lui il passato calcistico di osti. Altri cui chiedere non ve ne sono. Vi rendete conti in quali mani siamo????
    Tutti i nodi sono venuti al pettine ormai. I piu’ grossi colpi pensati da osti sono stati barilla’ e petagna.Uno gioca nel trapani ma non e’ titolare,, l’ altro, a fasi alterne nell’ ascoli e sostituisce cacia negli ultimi 10 minuti. fate voi!!!!

  254. Dado ha detto:

    Massimo Ferrero è la giusta punizione a chi si lamentava di Garrone, padre e figlio…

    Quante ne ho lette in questo blog su di loro… ma intanto la notte con loro si dormiva tra due cuscini… ne abbiamo viste di brutte, ma ne abbiamo viste anche di belle. Tutto questo in 12 anni dove non dimentichiamo fummo raccolti nella BRATTA… 12 anni in cui l’esistenza e la sostenibilità nel futuro della Sampdoria non è mai stata in discussione… però c’era chi ha voluto la testa dei Garrone per una retrocessione, ingloriosa e umiliante per carità, ma anche seguita da un impegno mantenuto a riportarci subito dove ci compete… nonchè c’era chi si lamentava di Marotta (!!!!!) perchè comprava Marchesetti, Rossini, Fornaroli ecc… dimenticandosi però di tutto il resto e di risultati sportivi che dati alla mano erano secondi solo all’epoca di Mantovani…

    Ora mi chiedo, tutte queste persone che si lamentavano durante l’epoca Garrone… ma dove sono finiti??? Quelli che chiamavano “vedovelle” (Dorianodoc?????) chi come me provava a fare un ragionamento equilibrato sulle cose positive e negative, nonchè realistiche, sull’avere uno come Garrone presidente…

    Mi scappa da ridere che leggo alcuni di questi dire…”E’ colpa di Garrone se siamo nelle mani di Ferrero!!!”…. fermo restando che resta un mistero da chiarire il passaggio di proprietà, vorrei dire a lor signori che erano proprio loro a dire Garrone vattene, Garrone passa la mano, va bene anche uno con meno soldi ma più passione!, basta parlare di bilanci ecc… ecc… ecc…. Eccovi serviti!!!! Godetevi Ferrero!!!!

    Non ho più scritto nulla durante questo campionato, restai in stand by lo scorso anno per valutare chi fosse questo Ferrero seppure i presentimenti erano fortemente negativi… ma guai a scriverlo altrimenti eri tacciuto di “vedovella”….

    Ora non siamo a discutere su acquisti di basso livello, non abbiamo dubbi su chi comprerà o meno… ora il dubbio grosso che ci attanaglia è la SOPRAVVIVENZA DELLA SAMPDORIA!!!

    Detto ciò non sono per nulla contento di dover scrivere queste cose e di non leggere più blogger deliranti su Garrone… avrei preferito sbagliarmi perchè non sono certo quello che per fare un dispetto alla moglie si taglia i…. va beh lo sapete 🙂

    Per il resto non so che dire… è già stato detto tutto su squadra, allenatore, derby ecc..

    Io ho in testa solo una frase

    GOD SAVE THE SAMP!!!!

    Dado

    • andrea.lazzara ha detto:

      A proposito…Dorianodoc? Mi farebbe piacere, sinceramente, tornasse a scrivere. E lo dico senza alcuna ironia

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      d’accordo su tante cose ma non su allora beccativi (direi becchiamoci ferrero). Edoardo garrone non ha fatto una bella cosa a cedere a questa persona e anche questo è un dato di fatto. te lo scrive uno che era felice di avere Edoardo Garrone presidente pur se tra tanti errori era una garanzia e un uomo che dava lustro alla sampdoria. ti devo dire che mi ha deluso e molto nel darla a ferrero in questi modo. se siamo nelle mani di ferrero il motivo è che Edoardo garrone ha permesso che ciò avvenisse e questa è una macchia e un vero peccato. avrebbe potuto essere un ottimo presidente e se anche come sempre una parte minoritaria non è d’accordo questo faceva parte del gioco come in tutti i mestieri.

    • flex ha detto:

      Dado
      E’ un piacere rileggerti, ma vorrei capire meglio il tuo ragionamento.
      Sei contento di aver avuto ragione mentre stiamo affondando nella merda?
      Tu eri contento della gestione di edoardo garrone? io no.
      ovvio che se poi vogliamo paragonarlo a ferrero ne esce fuori come un gigante, ma se per tutelare la mia immagine devo paragonarmi a ferrero allora ho già perso in partenza
      essere presidenti di una società di calcio comporta delle responsabilità e degli impegni: lo dovresti sapere prima, nessuno ti obbliga a farlo, ma se lo fai devi rispettare la storia, i tifosi, la città. quando assumi un ruolo così importante e prestigioso ti esponi inevitabilmente a delle critiche (critiche, non offese personali) è fisiologico e lo devi mettere in preventivo, altrimenti non iniziare nemmeno.
      se la tua reazione alle critiche si concretizza nel buttare tutto affanculo, secondo me non sei un buon presidente. anche se magari avevi ragione.
      Cosa ci trovi di divertente nel passaggio della società da garrone a ferrero?
      Io non ci trovo nulla da ridere, al contrario mi preoccupa e mi insospettisce la mancanza di trasparenza e mi irrita il riferimento al “superamento dei filtri”.
      Si può dire che ognuno con i suoi soldi può fare quello che vuole, anche regalarli al primo scappato di casa che incontra per la strada, tuttavia, secondo me, aver ceduto la Sampdoria a ferrero è stato un atto da irresponsabili. e il non voler dare spiegazioni non migliora la situazione.
      per quel che mi riguarda, fino a quando non mi spiegheranno cosa è successo, ritengo garrone il principale responsabile dei problemi presenti, e soprattutto futuri, della Sampdoria e siccome il personaggio ferrero si presenta da solo, non so bene fino a che punto si possa parlare di colpa, colpa grave o dolo.

      GOD SAVE THE SAMP

      su questo siamo d’accordo 🙂

  255. Tytty ha detto:

    Palombo
    Giààà.. ma qualche genio ha fatto soriano Capitano della Samp

  256. petrino ha detto:

    per concludere su Osti.
    il DS del Chievo Luca Nember, della scuola Sartori, sono anni e anni che ora lui, dal 2014, e prima sartori, tengono il chievo in A e con ottimi risultati.
    A marassi ha fatto un figurone e con la fiorentina a verona altrettanto, partita che ho visto in TV.
    Hanno bizzarri in porta che ha 40 anni, cacciatore, gamberini e Dainelli in difesa, pinzi e hetemai a centrocampo, tutti stagionati, floro , meggiorini e pellissier in attacco altrettanto stagionati ,e si sono venduti per 10 mln. al swensea paloschi a gennaio, pagati cash, non come eder, in prestito per quasi 2 anni a 2 mln. e poi pagato a rate per il resto.
    Qesto per fare un’ esempio che le sceneggiate e le pacche sulle spalle alla ferrero.
    sono solo buffonate, da mondo coatto. E il chievo ha un fatturato inferiore al nostro.

    Ma il famoso telegramma a cassano, anche se trasmesso via telefono, riporta di norma una firma che il mittente esprime. Se tale firma enunciata era quella di romei, non vale nulla, in quanto non e’ nessuno nell’uc sampdoria. Se ci fosse una Lega Calcio o una FIGC seria, lo avrebbero gia’ bloccato.

    • ale ha detto:

      Invece Sartori che fine ha fatto?

      • andrea.lazzara ha detto:

        E’ il responsabile dell’area tecnica dell’Atalanta

        • ale ha detto:

          Ah ecco! Quanto ho sperato che prendessero lui quando Gasparin andò via!

          Leggo in giro che anche Sinisa sarebbe tra i papabili a sostituire Montella. A te Andrea risulta?

          Lo so che nessuno è d’accordo ma io dico magari!

          Avanti Sampdoria!

          • andrea.lazzara ha detto:

            Io ho la sensazione (timore) che si voglia puntare su caratteristiche per il tecnico più..soft, meno caratteriali. Non comprendendo che, con questi chiari di luna, dovrà essere una Sampdoria da battaglia.

    • Francesq ha detto:

      Come sopra, concordo con te. Il Chievo e l’Empoli sono modelli virtuosi che possiamo, anzi, dobbiamo emulare.

      Cominciamo dal costruire un gruppo solido. Gente compatibile, tra di loro e con l’ambiente. Bisogna eliminare alcuni tra i fiorettisti e acquisire gente di sostanza è carisma. Perché il carisma, in rosa, manca palesemente, non abbiamo combattenti, giocatori magari meno belli da vedere ma che tengano “uevos”, per dirla alla Cholo Simeone. E poi serve una punta di ruolo. E servono ali, per poter variare il modulo…

      Ma, prima di tutto, serve chi sia in grado di scegliere tutta questa gente.

      • robmerl ha detto:

        come diceva einstein, senza crisi non ci sarebbe evoluzione, e quanto a crisi noi ce ne abbiamo a iosa. Con o senza ferrero, con o senza montella, con (o meglio) senza osti e romei, dobbiamo mettere in piedi una squadra di giovani che corrono e ce la mettono tutta. Basterebbe richiamare tutti quelli che abbiamo in giro, aggiungerci ponce, e affidare la combriccola a pedone per fare una figura meno vergognosa di quella che abbiamo fatto quest’anno. Per me è l’unica ricetta compatibile con i nostri mezzi finanziari e le nostre realistiche ambizioni, senza vagheggiare emiri o cinesi miliardari.
        Serve gente che abbia voglia di onorare la nostra maglia!!!!

  257. Tytty ha detto:

    a un certo punto uno diventa una schifezza e messo da parte
    poi all’improvviso dopo una vita che nn gioca si rimette in campo e si pretende che risolva una partita…..
    e la tifoseria che fa?? lo giudica così un perdente…. un porta sfiga…. ecc ecc ecc….
    certo certo continuate a difendere gente che è voluta andare a giocare all’inter e che andrà a giocare all’inter o in altre squadre quindi sta molto attenta a nn farsi male a stancarsi… xkè poi potrebbe saltare la trattativa….. ma di cosa state parlando??
    Essere incazzati va bene ma avere fettine di prosciutto negli occhi e vedere solo quello che fa comodo è diverso…. la colpa nn è mai solo di uno….. state andando avanti come avete fatto con Garrone… poi di chi è il turno…. Mettete un annuncio sul giornale….. AAAAA…..Cercasi Un’altro Presidente Come Paolo Mantovani…. TROVATELO!!!!!!
    Chiedetelo hai figli magari la ricomprano la Samp….. Magari ci riusciamo a sparire a questo giro…. tanto vi lamentate di Ferrero che ci fa sparire……. Quindi……. Provate!!!! Fate uno striscione Mantovani ricompraci e riprovaci…… Siamo sicuri che Riccardo Garrone nn c’è più…. Meditate

  258. Pippo ha detto:

    Garrone/Ferrero Ferrero/Garrone …
    Per me sono la stessa cosa.
    Cosa abbiamo fatto di male?

  259. Paolo1966 ha detto:

    Sulla legittimita’ formale dell’intervento di Jack Palance sovrappeso (aka Romei) e’ gia’ stato detto tutto, compreso *controcalcio che dice cose sacrosante.

    Resta da dire che anche sul profilo sostanziale si sia trattato di un gesto da dilettante allo sbaraglio.

    Chiunque abbia giocato a calcio sa che dopo la partita, soprattutto una terrificante come quella del derby, non si va mai a litigare coi giocatori negli spogliatoi.

    Tutti gli allenatori, gente di campo, spiegano che a caldo non si fa mai nulla, I giocatori devono rimanere soli coi loro pensieri. Aizzarli e’ controproducente.

    Avrebbe invece avuto senso comunicare una seduta di allenamento per la mattina successiva alle sette e mezzo e portarli un po’ a correre da Bogliasco fino a Chiavari e ritorno

    • Paolo1968 ha detto:

      Fino a Chiavari perché così riesca a tirargli in testa un uovo marcio dalla finestra? Grazie del pensiero Paolo

  260. petrino ha detto:

    alla sera t……i e negroni, in campo 11 cog……..i Difatti poi montella dopo le partite, invece che 1 gli dava 2 giorni di riposo. Un’ inetto buonista. Vada a fare il sociologo alla ASL, alla samp abbiamo bisogno di un’allenatore di calcio.

    • Edoardo ha detto:

      Sì ma la cosa più grave è che anche se stavano in casa tutte le sere facevano schifo lo stesso alla domenica perché sono più grammi della fame, ‘sta gente qua non deve più giocare in una squadra di calcio professionistica, mandiamoli a spaccar la legna in Siberia in mutande e a torso nudooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Francesq ha detto:

      Vabbè, tutta colpa di Montella…. Che vi devo dire? Tanto va via, così saremo tutti contenti e inizierà una nuova era dell’oro.

      Eppure la sua conferenza stampa è stata chiara:

      1) “sono subentrato due volte”; e non si può negargli il fatto che ha dovuto costruire due volte la squadra, la prima col 4-1-4-1, la seconda col 3-5-2.

      2) “questi giocatori non sono amalgamati”; ha forse torto? Uno per l’altro possono anche non essere scarsi, resta il fatto che non sono squadra: troppi doppioni, troppe lacune, tecniche e mentali (nel senso che manca gente di carisma in rosa).

      Il difetto di Montella? Forse la troppa signorilità.. Non urla, non sbraita, non si lamenta, non fa casino, non è mediatico. Ecco perché lo tacciano in molti di non avere carattere.

      Per carità, avrete ragione voi e sono io che non capisco nulla…

      …ma per me ha fatto un miracolo, specie per le condizioni in cui si è trovato a lavorare.

      • Max Samp ha detto:

        Ba allora siamo in 2 a non capirci nulla ….
        anche x mé si dovrebbe ricominciare da Vincenzo dall’inizio …dalla preparazione ..dal mercato,mettendogli in mano una squadra come la chiede lui.
        E’ questa la grande incognita….sta’ societa’ potra’ accontentarlo???????????
        Comunque dai da gennaio abbiamo visto almeno uno sprazzo di gioco con una squadra senza testa ne coda certo,ma ne ha erreditato di questa situazione .
        Non venitemi a dire che un Maran ,Mandorlini ,Iachini e ci metto anche Sinisa facciano giocare le squadre bene.

        Dopo se vuol vendere tutti ,ricavare il massimo,lottare x la salvezza fare na squadra low-cost e fotte poco del gioco quest sta altra cosa allora si certo un Beppe andrebbe benissimo ma sarebbe un passo indietro x la UC Sampdoria e per le nostre ambizioni”se progetti esistono ancora “.

        Forza Doria Sempre.

        • El Cabezon ha detto:

          Siamo in tre…
          Non so se Montella ha compiuto un miracolo, di una cosa però sono certo: non può, in sei mesi, essersi…Cavasinizzato fino a questo punto!
          Per me è meglio che le strade si separino, cominciare una stagione solo in virtù di un contratto oneroso e con un ambiente che a questo giro non perdonerebbe neppure un mezzo passo falso sarebbe deleterio, ho però la sgradevole sensazione che tra qualche mese o anno ci renderemo conto che Montella era l’uomo giusto nel posto giusto ma ahinoi…nel momento sbagliato!

      • ale ha detto:

        Sono d’accordo, soprattutto sulle condizioni di lavoro. In questi giorni si capisce che casino sia la Società e il lavoro dell’allenatore ne risente sempre molto

        • El Cabezon ha detto:

          Di che ti scusi Andrea?
          Ci mancherebbe altro!
          Ancora grazie che dai spazio e “voce” a noi tifosi…

  261. Edoardo ha detto:

    Caro Mancio vuoi sempre vincere a tutti i costi come i bambini piccoli della terza elementare?… Bravo, allora oltre all’Eder riprenditi il Ranocchia e il Dodò e beccati pure il Soriano che poi il prossimo anno ci vediamo a cazzeggiare tutti quanti in zona salvezza… SEMPRE FORZA ALVIEROOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!

  262. Daniele da Rapallo ha detto:

    Via Osti a tutti i Costi….

  263. Jerry ha detto:

    Non e’ che Garrone abbia colpa di cio’ che fa Ferrero,il fatto e che da Garrone ci spettavamo che CONTROLLASSE le referenze del futuro prprietario della Samp.
    Questo non lo spettavo solo da Edoardo ma da qualsiasi tifoso che ama la SAMPDORIA….siamo stati gettati nelle mani di uno sprovveduto..questo si rimprovera alla famiglia..e’ accaduto tutto troppo velocemente e,sono sicuro,che gatta ci cova..il tempo rivelera’ quali sono i giochetti fatti sulla pelle della Samp.
    Quanto a Palombo,bravissimo ragazzo,pesona seria,grazie per tutto cio’ ce ha dato ma nella vita arriva per tutti il momento di farsi da parte..oa e’ arrivato il suo momento.

  264. Gipo Samp ha detto:

    Leggo che è in corso un grosso dibattito sulla qualifica dell’Avv. Romei in seno alla Società. Ritengo che la questione si possa considerare un esercizio accademico da blog, poiché dalla lettura del thread emergono considerazioni e giudizi di alcuni blogger che sembrano ben preparati sul diritto societario, incarichi, funzioni e deleghe. Tuttavia, se mi posso permettere, ritengo che il punto principale della tragedia Sampdoria in cui ci ha condotto la proprietà con il presidente Ferrero, mi pare abbia poco a che fare col fatto se giuridicamente l’Avv. Romei può esercitare determinate funzioni o meno. Infatti, conosciuti i personaggi, Ferrero e Romei, ritengo di non sbagliare nel sostenere che la trattativa tra i Garrone – Mondini e la nuova proprietà sia avvenuta principalmente basandosi sulle garanzie di gestione e preparazione professionale che poteva garantire l’Avv. Romei e non il Ferrero, il cui comportamento da istrione e showman, tralasciando termini più scurrili che si leggono sui social, non avrebbero indotto i Garrone – Mondini a regalargli la Sampdoria con aggiunta di dote e sostegno finanziario garantendo le fidejussioni. Ferrero è persona furba di borgata e per questo conosciuta nella capitale da molte persone con le quali ha avuto rapporti di lavoro e commerciali senza bisogno di ricorrere a qualche agenzia investigativa per assumere informazioni, e il nick affibbiatogli di Viperetta non è nato per caso. Com’è noto nel sentito comune, da una vipera ti puoi aspettare di tutto. E’ anche proprio per questo che i tifosi sono oggi spaventati. Quindi, non si tratta di stabilire se Romei può o no intervenire nei fatti della Sampdoria in veste di avvocato e consigliere di Ferrero, ma potrebbe interessare tutto al più conoscere quale sia il vero coinvolgimento dell’Avv. Romei nell’intera vicenda. In altre parole se agisce solo come un consulente sulla base di parcelle o percentuali oppure è coinvolto anche finanziariamente, poiché il tempo che dedica a questa loro impresa commerciale targata Sampdoria sembra tenerlo occupato ben oltre la funzione di una semplice consulenza. Anche se questo non cambierebbe nulla da un punto di vista sostanziale, essendo, di fatto, l’uomo di fiducia dell’AD del Consiglio di Amministrazione, il presidente Ferrero.
    Resta solamente sempre senza risposta quello che interessa a noi tifosi per il futuro della Sampdoria e che solo i Garrone – Mondini conoscono: perché proprio un FERRERO? E al riguardo le ipotesi fatte sui social e blog si sprecano in attesa di conoscere un giorno quelle vere.
    Non ci resta che attendere, anche se ritengo che dovrebbe essere compito dei tifosi e dei grandi Gruppi e Federclubs che hanno nel loro numero la forza, e nel limite del possibile anche dei media, aiutare gli eventi riportando il pensiero della tifoseria.

  265. FOREVERSAMP ha detto:

    Animo Sampdoriani !

    Piagnistei di Gasperini erano diventati una costante ed un CULT del post derby.
    Ogni tanto si può anche cambiare lo dice anche la pubblicità.
    Ho letto dell’esposto del Carpi alla procura Federale :per monitorare la regolarità di Palermo – Verona :come se Carpi-Genoa -Empoli non avessero suscitato dubbi ?
    Sul fronte Juve sono poi tutti attivi per cancellare la figuraccia fatta proprio a Verona a proposito leggo pronti :Pogba ,Barzagli e Bonucci rientra pure Chiellini ,in avanti Dybala-Mandzukic ,ma ha recuperato anche Morata;la finale di Coppa Italia è vicina e comunque importante e NOI purtroppo non abbiamo più in squadra gente come :Viercowod,Mannini,Brieghel,Souness che gli e lo avrebbero ricordato subito nei primi contrasti di gioco e non avevano neppure bisogno di essere caricati dall’allenatore prima delle partite.
    Se avessimo ancora bisogno di un punto per salvarci ,secondo voi come sarebbe finita?
    Prendiamoci un weekend di relax ce lo meritiamo .
    Voglio spendere qualche parola riguardo Angelo Palombo ,da tanti compreso me criticato lo scorso campionato :perchè giustamente non disponeva della velocità della prestanza e freshezza atletica che avevano i suoi 4 ex-compagni di reparto tutti bravi e tutti ceduti,non voglio rispolverare la polemica non serve proprio a niente.
    Questo anno è stato particolarmente sfortunato per lui sul campo ,ma in virtù della sua proffessionalità e della chiarezza , corretezza e competenza nelle poche dichiarazioni pubbliche rilasciate :mi auguro che il prossimo anno rimanga alla Samp con un incarico:tecnico o dirigenziale e che domani scenda in campo per uno spezzone di gara , perderà comunque ma almeno non finisce la carriera col derby.
    Spero anche di vedere in campo Skriniar e Pereira ,ed un pò di spazio anche per Ponce ,tanto far peggio dei titolari non è così semplice da fare.

  266. renato 1935 ha detto:

    Andrea,ho letto da poco su calciomercato che Viviano è stato proposto alla Roma,ne sai qualcosa? Se così fosse penso che non ci sarà più nulla da fare per qusta povera squadra. Un saluto.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Leggo, stupefatto (non sentiamo Vigorelli da qualche settimana, dai tempi dell’esplosione del caso Eto’o). Forse si sta perdendo un po’ la brocca….Ah, il 23 prossimo nuova assemblea dei tifosi alla Sala Chiamata del Porto

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        non so se sia vero o meno ma che questa società si voglia vendere anche i tappeti mi sembra evidente da tempo. ma cosa pensiamo possa purtroppo fare di diverso senza i soldi di garrone. bisogna che la tifoseria organizzata più che prendersela coi giocatori dica a chiare lettere che ferrero deve cercare un compratore perchè non ha la forza di andare avanti. ha già fatto danni enormi che già oggi mettere a posto non sarà facile ma se va avanti ancora una stagione ci rimarrà ben poco e questo è un dato basta purtroppo voler vedere la situazione. spero che utras fedelissimi etc diano un chiaro messaggio forte e chiaro alla società. un altro anno così sarà altro che una cajenna

  267. Stella ha detto:

    Sempre peggio pare che abbiano offerto Viviano alla Roma.

  268. mauro sampbolzano ha detto:

    leggo ora (suo agente su altro sito) con incredulità che Viviano è stato offerto alla roma..ma dove sta andando la Samp, questa Samp.non è possibile non ci posso credere

  269. Lorenzo ha detto:

    “Confermo che Emiliano è stato offerto alla Roma. Concorrenza con Szczesny? Non ci sarebbero problemi, sono stati compagni di squadra all’Arsenal“ ha detto Claudio Vigorelli, agente di Emiliano Viviano, numero uno della Sampdoria.

    Ecco ci manca che il pagliaccetto romano si venda anche lui ….

  270. petrino ha detto:

    E pensare che sartori nel primo anno della presidenza mantovani gioco’ nella samp!!! Comunque e’ stato l’ artefice dal lato della scelta dei calciatori del Chievo di Del Neri , e per oltre 20 anni ha fatto la squadra ogni anno.
    Noi non abbiamo responsabile area tecnica. Pecini e’ capo dello scouting. Pereira lo ha trovato lui. Montella lo ha nebulizzato, tanto per non farsi mancare nulla.
    Il Direttore generale non esiste.
    Ferrero e’ un presidente di ” campanella” ossia non ha deleghe, Se non quella di fare le battute sulla d’ Amico, vi ricorderete, o di voler ” spaccare le natiche” ai tifosi, o di rivolgersi a ” san culino” , oppure ” mi insultano perché mi amano”.Che freddure!!! Ma lo ha mai fatto un discorso di senso compiuto questo elemento???? Di Romei non dico nulla, in quanto in centinaia abbiamo gia’ detto. Su Osti il mio giudizio e’ negativo, in base al suo operato, e l’ ho chiarito con il suo curriculum..L’ organigramma finisce qua. Se andrea lazzara ne sa di piu’ lo dica. Dal lato tecnico non mi risultano altre figure.
    Tempo addietro vi era un tal vigano’, giunto dall’ inter , responsabile della comunicazione. E’ da tempo che il suo nome e’ sparito.
    Pero’ poi lo staff di montella e’ di 9 elementi. Ci sono delle incongruenze che fanno ” chiaro”. Di quante persone e’ lo staff di Zidane al Real Madrid ???

    • Paolo1966 ha detto:

      Fece un ottimo girone di ritorno nel Campionato 1979-80. Compreso il gol del pareggio sotto la Sud nel derby vinto 3-2. Il mio primo anno negli Ultras a suonare il tamburo

      • Michele G. ha detto:

        Me lo ricordo quel derby! Ero aggrappato, nel senso letterale del termine, al palo in ferro di sostegno del tabellone pubblicitario dei distinti lato Sud, perché la gradinata era già satura. Ho letteralmente rischiato la mia incolumità per esultare ai nostri gol, specie a quello del 3-2. Che bei tempi!

  271. ale ha detto:

    Cari tutti,
    l’agente di Viviano ci dice che il suo assistito (uno dei pochi a salvarsi) è stato offerto alla Roma.
    Il problema è che quest’anno si deve pagare l’obbligo di riscatto (4 milioni).

    Temo che il prox campionato se non succede qualcosa sarà veramente dura, sotto tutti i punti di vista

    • andrea.lazzara ha detto:

      Senza Viviano la Sampdoria non si sarebbe salvata. Quest’anno. Figuriamoci il prossimo anno.

      • kreek ha detto:

        Scusami, Andrea Lazzara, ma ancora non sappiamo molto della stagione 2016-2017, deve ancora finire questa…E già ci lanciamo in “previsioni nefaste”? 😉

        Viviano è stato fondamentale quest’anno ed è importante che rimanga anche il prossimo anno. Io lo vorrei capitano!

  272. moussa dembele' ha detto:

    Sta cercando di vendersi anche Viviano, visto che ci ha tenuto in serie A mi sembra giusto….
    Forse perché deve ancora finire di pagarlo al Palermo.
    SI farà dare qualche grammo in prestito dall’Inter?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Per onestà riporto il testo della notizia dal sito di Rete Sport, ovvero l’emittente che ha sentito Claudio Vigorelli, agente di Viviano: ““Confermo che Emiliano è stato offerto alla Roma ma prima dell’arrivo di Szczesny, trattativa nella quale sono stato il mediatore. Viviano sta benissimo a Genova e rimarrà alla Sampdoria, con la quale stiamo discutendo i termini del rinnovo. La Roma invece proverà a rinnovare il prestito con l’Arsenal per confermare il portiere polacco”.

      • kreek ha detto:

        Ecco, bravo Andrea Lazzara 😉 puntuale come sempre!

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          lasciando perdere le notizie che si rincorreranno caro kreek e che alcune saranno vere altre no resta il fatto che siamo su una china pessima e questo non dipende da un giocatore ma da un tipo di gestione. se poi sei ottimista ti invidio e spero tu abbia ragione. io guardando ed volendo essere realista spero da tifoso di sbagliarmi e di molto. vorrebbe dire che la samp è in buone mani e la cosa mi farebbe felice. però temo non sia così se dietro ferrero ci sarà solo ferrero.

        • JoeKidd ha detto:

          Sarebbe stato offerto prima dell’arrivo di Szczesny…quindi l’anno scorso…ma l’anno scorso Viviano non era nostro …e perchè nella prima intervista ha detto che, in quanto già compagni all’Arsenal, tra i due non ci sarebbero problemi di convivenza?

      • ale ha detto:

        Beh! Questa la dice lunga sull’attendibilità dei vari siti specializzati

      • YumaS2001 ha detto:

        così suona molto diverso

  273. Adriano Nervi ha detto:

    Dopo la retrocessione in del genoa,Preziosi era plurinibito,plurisqualificato,pluridiffidato e entrava negli spogliatoi,correva sotto la nord e scendeva in campo a suo piacimento senza che nessuno gli dicesse nulla…
    Vi stupite che Romei entri negli spogliatoi?Il problema e’ nella tsta..non funzionano le istituzioni direttive del calcio

  274. Maurino ha detto:

    Incredibile…ci vogliono vendere pure Viviano, non ci sono parole!!!
    È stato offerto…ma perché?

    • Stefano_1970 ha detto:

      Perché l’agente prende una provvigione a ciascun trasferimento.
      Perché se va a Roma l’ingaggio automaticamente é superiore.
      Perché é più bella Roma che Genova.
      Perché a Roma c’é una realtà (non un progetto) sportivo

      • andrea.lazzara ha detto:

        Comunque era l’interpretazione di una cosa relativa a prima dell’arrivo di Sczezny ( o come diavolo si scrive…)

  275. paolo63 ha detto:

    Pazzesca la notizia di Viviano.Andrea mi sai gentilmente cosa hanno scritto gli ultras nello striscione di questa mattina?
    Poi mi sai gentilmente dire quali sono tutti di ns.proprieta’?
    Siccome i soldi di Eder,piu’ quelli di Soriano vanno a bilancio,andremmo nuovamente sui prestiti in esubero.
    Ma ricordo che il prossimo campionato sara’ con le nuove regole dei 25 in rosa piu’ mi sembra 5/6/7 under 21 e almeno 4 formatisi nel settore giovanile;uno era Soriano.
    Mi puoi dare una delicidazione in merito anche a questo?Grazie

  276. kreek ha detto:

    Ragazzi, ma ormai abboccate proprio a tutto…questa è l’era di internet…E basta una prima lettura “sbagliata” di una dichiarazione…ed ecco il bombing con mille siti che la riportano…

    Riportata come è stata riportata in un primo tempo la dichiarazione non avevva davvero senso!

    Questo è il momento delle valutazioni, delle analisi…poi inizierà il calciomercato e ne sentiremo tante…arriveranno attacchi da tutte le parti, almeno noi Sampdoriani non dovremmo cascarci e prima di abboccare tutti ad ogni amo quotidiano contiamo fino a 10…

    Badate che è solo un consiglio…per viversela meglio 😉

    Poi fate come credete!

    Forza Doria!

  277. Martino Imperia ha detto:

    Alla sera troie e negroni, la domenica 11 coglioni”

    Sto impazzendo dal ridere!!!! Hahah

    Forza raga, quota 1000 e’ raggiungibile!!!

    • Francesq ha detto:

      Mi permetto di appuntare: ma la “enne” di negroni siamo sicuri che non fosse maiuscola?? Un conto é l’alcolismo, un altro la perversione spinta e pansessuale….. Per ridere eh!!! 🙂

  278. petrino ha detto:

    per fare una battuta scema gli uffici di erg renew a roma in via bissolati sono molto vicini allo studio dell’ avv. romei in vi a bocca di leone. Che si siano conosciuti perché andavano allo stesso bar??
    D’ accordo che la querelle su romei e’ accademia.Pero’ molte volte la forma e’ anche sostanza.
    Da come la notizia viene riportata su calciomercato, la si interpreta che viviano sia stato offerto alla roma. o dal procuratore Vigorelli o da Osti/Romei.
    La iuve si e’ lamentata che brignoli non ha mai giocato.Ed ecco che , dovendolo pagare, vendono viviano alla roma, anche perché De sanctis mi pare si ritiri,e lanciano brignoli titolare in porta.
    Ringraziamo di avere pareggiato con sassuolo e vinto con lazio e Moubkar, del Carpi, abbia sbagliato 2 rigori contro la Lazio. Fra tanta scarogna per tutto l’ anno queste 3 ciambelle sono uscite bene. Mi auguro che Ponce faccia l’ esordio, per i goal fatti nella primavera se lo meriterebbe.

  279. petrino ha detto:

    di palombo nato nel 1981, che ormai e’ chiaramente al capolinea, ricordo la partita roma sampdoria nel 2010 in cui si vinse. 1-2. Fece una grande partita, una delle migliori di sempre. A un certo punto ha voluto strafare, quando voleva tirare tutte le punizioni e i calci d’ angolo, pur non avendo grandissima qualita’ tecnica, ma grande volontà certamente. e senso di appartenenza. Il suo attaccamento alla maglia e’ un’ esempio, anche se rifiuto’ sempre qualsiasi trasferimento, per non perdere, a mio parere, la titolarita’ del ruolo,
    E’e restera sempre un mediano, mai un playmaker, come forse si era illuso negli anni di essere, dopo il ritiro di volpi.
    Il suo tempo e’ finito, basta vedere i disastri, giocando difensore con la voivodina, che ha fatto, e anche quanto di negativo ha fatto nel derby di domenica.
    Il contratto scade nel 2017, ma potrebbe anche recedere con qualche compensazione, perché farlo giocare e’ un pericolo assoluto.