SOFFERENZA SENZA FINE

17 Apr 2016 by andrea.lazzara, 252 Commenti »

Cari amici di Samplace, la sconfitta contro il Milan fa male, malissimo, soprattutto alla classifica. La Sampdoria non meritava di perdere, ha dimostrato, comunque, che Montella ha trovato la quadratura di una squadra che resta costruita male (mi ripeterò fino alla nausea, ma penso sia così) e il ko nella sfida ai rossoneri lascia tanto amaro in bocca. Blucerchiati che ci hanno messo anche il cuore, un po’ di quel carattere che tante volte è mancato (anche se lo schiaffo del gol è stato uno scoglio troppo alto da superare). De Silvestri monumentale, difesa che, comunque, non se l’è cavata male, Soriano un po’ sottotono, bene in mezzo Krsticic e poi la vera ombra sulla serata, ovvero il gol di Dodò. Chi ha assistito in tv al replay del labiale di Quagliarella, a inizio ripresa, con Balotelli, non può non aver colto il suo “io non l’ho toccata”. Fabio è ragazzo onesto, ne parlava con un avversario non essendo nemmeno certo di essere ripreso dunque, io mi fido di lui. Questione di centimetri, di sensazioni, dirà qualcuno. Sarà. Ma l’annullamento della rete ha scritto un’altra partita e prendere con assoluta certezza una decisione del genere, in questo momento del campionato, è una grossa assunzione di responsabilità da parte del signor Valeri. Ripeto il concetto: la Sampdoria è ancora li che fa i conti con il bilancino del farmacista per colpa sua. Ma che le sia dato quello che le spetta, almeno. +6 sulla zona calda e mercoledì pomeriggio(tardo) c’è il Sassuolo, avversario tosto sicuramente ma la Sampdoria, questa Sampdoria, se la può e se la deve giocare. La squadra di Montella non ha più la bombola d’ossigeno a sostenerla, comincia a camminare con le proprie gambe (tardino eh, ma meglio tardi che mai) basta che nessuno le tiri calci maligni alle caviglie. Chiudiamo al più presto quest’annata così difficile che ci sono tante cose importanti di cui parlare e di cui sapere. Perché di questa sofferenza senza fine non se ne può davvero più. E perché l’anno prossimo le basi devono essere decisamente molto più solide.

252 Commenti

  1. aldo ha detto:

    stiamo ancora aspettando una persona…se così si può chiamare…che venga ad arbitrarci una partita…uno peggio dell’altro…sono scarsi ed in malafede….con il milan il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio…dopo il minestrone confezionato da valeri….ma naturalmente, grazie alle performance del nostro presidente,chiunque venga ad arbitrarci si sente in diritto di prendere in giro per novanta e più minuti migliaia di persone che pagano un biglietto per assistere ad una onesta partita di pallone…speriamo che con l’arrivo della moviola in campo si riesca a sconfessare questa masnada di malavitosi vestiti con i colori dell’evidenziatore…

    • ale ha detto:

      Può darsi che sia colpa delle sceneggiate del presidente, ma ai tempi di Paolo Mantovani, sceneggiate nessuno ne faceva ma gli arbitraggi con queste squadre erano scandalosi lo stesso.

      Avete letto le parole di Ranieri sul ns calcio?

      Che anguscia!

    • fioretta ha detto:

      Infatti nel passato siamo stati rispettati,Trentalange ci ha spediti in B perché sapeva che nel 2014la Samp avrebbe avuto un presidente clown, il viperetta è quanto di peggio ci potesse capitare,però dai non mi venite a dire che prima di ora gli arbitri non facessero contro di noi delle schifezze (ricordo il rigore su Cristin ,molti di voi non erano neppure ancora nati,è stata la.più grande schifezza della storia della Samp,in sede c è ancora la foto di quella vergogna , molti di voi neppure lo sanno ….anni 60 ),

      • andrea.lazzara ha detto:

        1966, lo Sport Club Sampdoria di Sampierdarena è nato proprio sulle ceneri di quella registrazione e nel club campeggia la foto(forse più che in sede..:-) )

        • fioretta ha detto:

          “L’8 maggio 1966 ,non venne concesso a Cristin (dall’arbitro Bernardis di trieste), il più clamoroso dei rigori per l’intervento a due mani sul ginocchio,del portiere della Lazio Gori ,così la Lazio si salvò e la Samp retrocesse ,da quella domenica di iniquità unica ,campeggia nella sede di via XX settembre la gigantografia dell’azione incriminata ” .Dal libro “Sampdoria ,ieri ,oggi ,domani ” di Piero Sessarego. Perciò la foto era proprio in sede,ora ,forse ,cambiata sede e proprietà, non c’è più,ma c’era, ne ero sicura.(faccetta che ride che,da buona vecchietta poco avvezza alla tecnologia ,non so mettere..)

          • andrea.lazzara ha detto:

            🙂 ahahaha guarda vagamente nella vecchia sede (almeno quella di via XX, per qualche anno l’ho..incrociata io a Telecittà al quinto piano e la Samp al secondo) me la ricordo, hai ragione

          • Bulgaro ha detto:

            senza spazi : – ) 🙂

      • angelo ha detto:

        Cara Fioretta…..ho l’età per ricordare molto bene quell’episodio…..Il portiere Cei della Lazio che afferra Cristin……..Dopo l’arbitraggio di Valeri con il Milan il vostro Club potrebbe mandarne una gigantografia in omaggio alla federazione??

  2. Renzo ha detto:

    Vero; squadra costruita male e io aggiungo che non vorrei più vedere da mercoledì prossimo fino alla fine del campionato Muriel e Correa. Per quanto riguarda la partita, arbitraggio imbarazzante e non solo per il goal annullato. Sembrava scritto che stasera il Milan dovesse vincere. Odio parlare degli arbitri emulando i vari Mazzarri o Gasperini, ma perdere così brucia. Ora vediamo di fare tre punti in queste ultime giornate e poi tireremo le somme.

  3. Gianni48 ha detto:

    Anche Montella ci ha messo del suo non ditemi che questo Correa merita di giocare!
    DI VALERI quest’anno ne abbiamo visti a sufficienza e speriamo che non sia per il nostro presidente (???) condannato! !!!!!

  4. marx ha detto:

    è stato un furto, poco da aggiungere, e non solo per il gol..
    la domanda sorge spontanea: ma come mai quest’anno abbiamo sempre palesemente arbitraggi contro??
    dobbiamo ancora salvarci, forza! testa al Sassuolo e proviamo a portare via 3 punti per la sicurezza per poi giocarci il derby a testa sgombra per toglierci una unica, magra, soddisfazione quest’anno!

  5. Titti ha detto:

    Sono disgustata. …nostro gol buono ….loro vantaggio scaturito da azione fallosa ….VERGOGNA

    • Sammy ha detto:

      no il gol di dodò pare buono, ma il loro gol è buono altrettanto, kucka prende la palla…

      • giovanni ha detto:

        kucka prende la palla e quindi da “parecchio laterale” per non dire da dietro (e dodò ha qui il torto di non proteggere bene palla col piede e prima ancora, nella rincorsa all’azione del milan a metà campo ha l’altro torto di non strattonate kucka e fermare la ripartenza del milan e quindi probabilmente di non prendere gol) lo “dilania” nell’appoggio del piede sx, roba che, sammy avrai vistoo spesso gli arbitri giudicare come intervento pericoloso del tipo “eccesso di foga” (che ho sentito giustificare con il prende la palla ma non importa, pericololo a prescindere ecc. ecc ed ancora a prescindere dal colpire la palla o meno a volte anche con il cartellino; kucka peraltro si era appena rialzato da un contrasto sulla sua palla persa e spesso sulla “vendetta” gli arbitri mal tollerano…poi azione a sx due contro uno, barreto per non dire altro…molle…bonaventura bravo e bacca con sei/sette metri di libertà in area, proprio no, chiaro.
        detto questo se segna kucka sul tiro tre minuti prima non saremmo qui a parlare, ma tant’è…
        un saluto

      • farfama ha detto:

        No era fallo anche quello perché per arrivare a prendere la palla travolge anche le caviglie ed a norma di regolamento è fallo anche perché se entro in scivolata primao poi la palla la prendo ma se nel farlo travolgo le caviglie è fallo tutta la vita almeno che non si giochi con il milan che deve andare almeno in europa league soprattutto con un nuovo allenatore sponsorizzato dal presidente…

      • Bulgaro ha detto:

        e stacca anche una caviglia a dodo subito dopo; quello è comunque un fallo e se fosse stato a parti invertite il problema non si poneva neppure.

        • angelo ha detto:

          ……a parti invertite si restava in 10 per ROSSO DIRETTO…..ci è toccato troppe volte per avere dei dubbi…….

      • Kreek ha detto:

        Il gol di Dodò e buono e sul gol della BadaBassotti rossonera è fallo. Punto.

    • mauro sampbolzano ha detto:

      hai straragione il fallo era netto e da dietro, un conto è entrare puliti sulla palla un conto è colpire la palla tranciando le caviglie, veramente schifoso e allucinante

  6. Paolo1966 ha detto:

    Partita come questa ti fanno passare la voglia

  7. dario ha detto:

    Scusami se parlo di arbitraggio Andrea, ma non si potrebbe avere qualche piccolo sospettuccio sulla buonafede degli errori di Valeri?
    Peccato davvero, mi è sembrata una delle migliori partite della gestione Montella e sono certo che già mercoledì possiamo muovere la classifica. La condizione fisica della squadra mi è sembrata cresciuta moltissimo.

  8. francesco ha detto:

    Non credo e non ho mai creduto alla buonafede degli arbitri e questo mi sta portando alla decisione di non seguire più il calcio perché sono stufo di essere preso per i fondelli da questi individui in malafede per paura di non poter arbitrare la domenica successiva se qualche giornale di parte lo mette in croce viva la moviola in campo così finirà questa sudditanza nei confronti delle cosidette grandi che poi all’estero fanno figure da cioccolatai ma tant’è …..questo poi e’ lo stesso che a san siro contro l’Inter come arbitro di linea ci fece dare un rigore contro che non c’era..sti romani sono un danno per noi a quanto pare escluso il grande Paolo…

    • Paolo1968 ha detto:

      Siamo sicuri che la moviol risolverebbe questi problemi? Forse il fatto eclatante, ma se un arbitro vuole condurre una partita in un certo modo (falli invertiti, falli non visti, falli visti e inesistenti, gestione dei cartellini, ecc. ecc.) lo fa senza problemi. Non puoi mica analizzare con la moviola in campo cento episodi discutibili.
      Preferirei pensare all’errore e non alla malafede.
      Altrimenti penserò di fare qualcos’altro alla domenica. E al sabato. E al lunedì. E al mercoledì. E al giovedì. E al martedì. E al venerdì. Meno male che i giorni alla settimana sono “solo” sette….
      Ma vaffa……

      • francesco ha detto:

        Scusa ma il vaffa e’ diretto a me? Onde evitare spiacevoli risposte sii più chiaro quando mandi …. qualcuno che non la pensa come te ok?

        • andrea.lazzara ha detto:

          Non credo, rileggendo il messaggio. Ma tocca a Paolo rispondere…

        • Paolo1968 ha detto:

          Ma assolutamente no, Francesco. Primo perché non mi permetterei mai con nessuno. Secondo perché la tua mail era solo uno spunto per il mio pensiero e nient’altro.
          Il vaffa era per come è strutturato il calcio oggi.

      • gianfra ha detto:

        magari non tutti ma in parte si, poi si potrebbe ricorrere agli arbitri professionisti, io non credo alla loro buona fede e i fatti sembrano darmi ragione.

  9. Bulgaro ha detto:

    Son quelle partite che ti fan passare la voglia… nel dubbio si dovrebbe lasciar correre …
    Poi l’intervento su dodo prima del gol, a parti invertite lo avrebbe fischiato tutta la vita.

    Buona prestazione, purtroppo con l’uscita di Kristicic è finito l’equilibrio e siamo andati sotto pressione, sfiga anche il gol in mezzo alle gambe a Silvestre che a parte l’episodio ha fatto un ottima gara.

    Annata del belino….

  10. gilmar ha detto:

    Semplicemente schifato dall’episodio del goal annullato. Ci sara’ ancora da sudare per la salvezza e molto.

  11. Marco risso ha detto:

    Buongiorno a tutti caro Andrea, questa volta a malincuore ma mi dissocio dalla tua disamina che solitamente approvo in toto. la Samp ha meritato di perdere per l’orribile secondo tempo disputato dove soltanto co un tiro con Quagliarella è riuscita a produrre il primo gol era buono ed è stato annullato ma probabilmente ne avremp presi due nel secondo tempo in quel caso ed avremmo perso ugualmente. A fronte di un primo primo tempo ben giocato combattuto abbiamo fornito la solita ripresa veramente sconsolante una squadra lenta macchinosa prevedibile con schemi obsoleti incapace di tirare un calcio d’angolo come si deve e creando un solo pericolo con Quagliarella mai capace di entrare nell’area del Milan quindi questa non giustifichiamo la come una sconfitta causata dall’ arbitro e preoccupiamoci perché purtroppo il Sassuolo mercoledì la Lazio domenica non lasciano ben sperare spero vivamente di non presentarsi a Palermo alla pari della vita ancora ancora salvezza in gioco perché se il Palermo ci scavalcasse diventerebbero degli scenari veramente terrificant. Prima del gol realizzato da bacca c’erano state almeno tre occasioni pericolose con uomo solo davanti al portiere parliamoci chiaramente il Milan nel secondo tempo ha stradominato e meritato di vincere la partita chi parla di Sampdoria competitiva dal primo all’ultimo minuto e mala fede o non capisce nulla di calcio. Abbiamo perso la bellezza di 6 partite casalinghe era anni che non succedeva anni che non succedeva una cosa del genere Montella è stato capace di vincere soltanto con la penultima l’ultima l’Udinese che comunque squadra di bassa classifica il Genoa è andata com’è andata mai riuscito a battere una squadra sopra di lui veramente sconsolante il bilancio di questo allenatore veramente deprimente sono molto deluso e molto preoccupato. ..

    • Paolo1968 ha detto:

      Dacci il gol e finiamo il primo tempo 1-0. Poi ne riparliamo. E ricordati anche le nostre di occasioni.
      Certo, se tu hai visto un grande Milan che ci ha preso a pallonate….

    • Bulgaro ha detto:

      uno era valido e ce lo hanno tolto, ma potevamo prenderne 2…

      potevamo giocare noi di rimessa se fossimo stati in vantaggio ed rvitare di scoprirci per andare a vincere…

      Ieri il primo tempo è stato ottimo e dispendioso nel secondo abbiamo comunque attaccato, anche se con meno efficacia.. sinceramente dire che meritavamo di perdere mi pare ingeneroso…

    • fioretta ha detto:

      Direi orribile dal gol del Milan in poi,i primi.venti minuti del secondo tempo sono stati buoni, erano contenti persino i miei vicini di seggiola che di solito passano il tempo a criticare tutto è tutti ……

    • Klaus Lavagna ha detto:

      “A malincuore” mi dissocio dalla disamina di Marco Risso che probabilmente nel corso della ripresa ha abbandonato lo stadio per urgenti problemi personali e si è fatto raccontare la partita da qualche tifoso milanista!Affermare che il Milan ha stradominato la ripresa è offensivo nei confronti delle migliaia di tifosi sampdoriani definiti a priori in mala fede e\o incompetenti se di parere opposto al suo.Vorrei inoltre ringraziare Osti per le dichiarazioni rilasciate nel dopopartita(“non c’era assolutamente fallo su Dodò”).

  12. JoeKidd ha detto:

    Non mi piace parlare di arbitri evocando complotti planetari come i dirimpettai ma ieri siamo stati penalizzati in modo evidente: il tentativo di Quagliarella di toccare la palla può sicuramente aver ingannato ma chissà perchè ho la sensazione che a parti invertite il gol sarebbe stato convalidato senza ripensamenti.

    In ogni caso le altre dietro di noi, a parte il Palermo che però giocava a Torino, non danno segni di cedimento e noi non abbiamo un calendario agevole.
    La Samp è migliorata nel complesso in difesa e a centrocampo con Kristicic e qui faccio un mea culpa perchè lo ritenevo oramai “finito” ma rimane molto macchinosa, leziosa e poco concreta davanti: tanti cross, a proposito altra prestazione da incorniciare per De Silvestri alla faccia dei detrattori, ma nessuno che li sfrutta e qui emerge un’altra lacuna della rosa alla quale manca un centravanti di peso che possa sfruttare le palle alte o aprire spazi.
    Alvarez molto fumoso come sempre (una conferma alle cifre di cui si parla mi sembra fuori dal mondo), Soriano ieri impalpabile e Correa indisponente e controproducente, Muriel anche se ha giocato poco rimane un fantasma.

    Alla fine della fiera sono incavolato perchè ieri il pareggio era sacrosanto ma questo non può e non deve nascondere o far passare in secondo piano le responsabilità della società: perchè se siamo in questa situazione in cui a poche giornate dal termine, in un campionato di livello INFIMO, non sappiamo ancora con certezza in quale campionato giocheremo la prossima stagione la colpa non è certo degli arbitri.

    Condivido in pieno l’analisi di Sciortino sulla società.

  13. Ale ha detto:

    Non è cambiato ..niente… Arrivava la Juve di Anastasi , arrivava il Milan di Rivera , arrivava Inter di Mazzola e Marassi era terra di conquista ….DEGLI ARBITRI…però .

    • aecosti55 ha detto:

      Condivido e non dimenticare in anni lontani le partite a Roma. Sia con la Roma che con la Lazio potevi anche non meritare di perdere ma alla prima occasione ti rifilavano un bel rigore e a casa a mani vuote. Ieri comunque 2 episodi decisivi dubbi e 2 decisioni a favore del Milan. 50 e 50 mai.

      • angelo ha detto:

        e per essere ancora più preciso sulle trasferte a Roma, rammento l’episodio in Lazio-Sampdoria, quando il portiere Muslera esce di pugno e anzichè colpire il pallone rompe il setto nasale di Pazzini……l’arbitro (guarda un pò…..Orsato….) nemmeno fischia il fallo . Per buon peso nella stessa partita espelle pure Padalino…..Ci hanno sempre amato molto……

        • giovanni ha detto:

          E per finire in quella partita diakite che era nella Lazio che spara a Ziegler dritto dritto di spalla travolgendo senza nemmeno lontanamente cercare palla ed orsato che ridacchia mentre guarda Ziegler a terra…

        • ale ha detto:

          Nella stessa partita c’era anche un rigore incredibile su Ziegler

  14. Pino ha detto:

    Caro Andrea,
    Analisi sempre molto equilibrata la tua. Comunque il Milan ha meritato di vincere. E’ stato padrone del campo per lunghi tratti di partita (“squadra gioca come gioca centrocampo”, cit. Boskov) e se contiamo le occasioni che hanno avuto loro rispetto alle nostre, vediamo subito che il Milan “ai punti” ha sicuramente vinto. Ingiusto il gol annullato, vedremo se l’anno prossimo con la tecnologia della moviola certi svarioni arbitrali saranno definitivamente cancellati. Ma non diamo la colpa all’arbitro se si è perduta la partita. Sicuramente, anche se il gol fosse stato validato, quelli avrebbero stretto i tempi e saremmo stati comunque quasi sicuramente sconfitti lo stesso. Troppo poca roba, questa Samp, nonostante giocatori di buon livello. Ma anche Montella, in questa sconfitta, ha contribuito pesantemente. Quando ho visto l’entrata di Barreto, ho immediatamente pensato che avremmo perduto. Montella ancora insiste su Barreto, quando si vede chiaramente che è un oggetto estraneo in campo. I giocatori devono avere : potenza, precisione, velocità, grinta. Ditemi di quale di queste caratteristiche è fornito, oggidì, il Sig. Barreto. Quindi possiamo dire che ieri sera col suo ingresso in campo ci siamo fatti un bel “Harakiri”. Ok ormai acqua passata. La prossima, col Sassuolo sarà tanto se riusciremo a portare via un punticino (impossibile, impensabile che quelli perdano tre partite di fila). Per cui se la salvezza arriverà, sarà sul filo di lana. Lo stesso Palermo ieri con la già scudettata Juve, fino a quando era sull’uno a zero ha giocato una partita intensa e ben organizzata). Ma per favore, l’anno prossimo, si rifondi la Squadra. Cominciando dall’Allenatore, che ormai ha dato prova di palese incapacità. Il suo successo con la Fiorentina lo si deve esclusivamente al fatto che si è trovato una rosa di giocatori di prim’ordine. Quindi è stato solo frutto di coincidenze. Qualcuno qui ha ipotizzato che venghino da noi allenatori tosti tipo Maran, ed ha ragione. A questa gente occorre qualcuno che sappia dar loro le giuste motivazioni. Il calcio è un gioco maschio. Per le ballerine c’è il teatro. Non lo stadio.

    • MadMick ha detto:

      Scusa ma non resisto: “venghino signori venghino…!” 🙂

    • fede ha detto:

      Al posto di Kristic, sfiancato come centrale chi avresti messo Palombo? Quindi prendiamo i vari Maran, Corini, oppure Di carlo . tutti allenatori che fanno giocare la squadra in undici indietro…Montella è arrivato 4 per tre anni consecutivi ( a parte semifinale di coppa E.l.e finale di Coppa Italia) e nel suo migliore anno avuto la sfortuna dei crack di G. Rossi e mario Gomez.Sei sicuro che il grande Sousa faccia meglio di lui?.

  15. Aston ha detto:

    Molto male alvarez, Fernando, correa, soriano. Bene, molto bene gli esterni e nenad che ha giocato come non lo si vedeva da tempo. Barreto quando entrato ridicolo. Sul goal di bacca si fa saltare netto da Bonaventura in maniera imbarazzante. Il resto della squadra sei più tranne viviano da sette abbondante. Arbitraggio palesemente di parte.

  16. Fra Zena ha detto:

    Andrea, ora vado un po’ controcorrente rispetto al tuo commento e dico che questa sconfitta ci può stare. Le vittorie di Carpi e Frosinone, che hanno affrontato squadre con poche motivazioni, erano abbastanza prevedibili (ciociari fortunati. vero, ma con l’Inter domenica scorsa avevano preso tre pali…). Noi invece abbiamo pescato l’avversario peggiore nel momento peggiore: il Milan reduce da cinque partite senza vittorie e da un cambio di allenatore, nonchè da una sfortunatissima partita contro la Juve. Hanno giocato molto concentrati, persino Balotelli (!!!) tornava a difendere ogni tanto…l’arbitro, come era ovvio, ci ha messo del suo, ma di questo non voglio parlare, tanto ormai è inutile. Ciò che voglio dire è che questa sconfitta non va drammatizzata, altrimenti si rischia di ripiombare nella spirale negativa dei mesi scorsi. Bene ha fatto Montella in conferenza stampa a spostare l’attenzione su mercoledì e domenica prossima, senza caricare ulteriormente un ambiente già impaurito di ulteriore negatività. Riguardo ai singoli: bene Viviano, benino la difesa, bene le fasce, Krstcic bene ma ha un’autonomia di 70 minuti, Alvarez non mi è dispiaciuto, Soriano male, attacco spuntato. Tre subentrati (Barreto, Correa, Muriel) da mani nei capelli. Resta come impressione di fondo il fatto, molto preoccupante, che questa squadra per un motivo o per l’altro non riesce mai (piccola eccezione a Firenze) a portare a casa punti nelle partite tirate e giocate sul filo dell’equilibrio. E questo è veramente un pessimo difetto. Ma ormai non c’è tempo per lavorare su queste cose, purtroppo

  17. Massimo Pittaluga ha detto:

    Andrea sono d’accordo partita giocata con un idea di gioco dalla samp con una difesa che ha retto e silvestre che sembra tornato a buon livello, encomiabile sulla fascia de silvestri e bene anche dodo. kristicic in crescita e ne sono contento, fernando un po lentino ma ha giocato. quaglia solita battaglia. non mi hanno convinto Alvarez e neppure anzi ancor meno correa entrato mollo. su muriel che dire impalpabile ma forse anzi sicuramente è entrato dopo il gol quando la samp era poi stanca e abbattuta per il gol del milan. purtroppo con le vittore di carpi e Frosinone non è chiusa serve ancora qualche punto anche soli 2 o 3. A mio avviso a 39 si è salvi forse anche a 38, oggi non ancora. sul resto concordo con te ma che dire speravo se ne potesse parlare già prima del futuro ma dbbiamo ancora fare punti importanti e farli presto. mercoledì a sassuolo sarà partita da non sbagliare per muovere la classifica. anche i piccolo passi vanno bene. sembra che non si riesca mai a chiuderla questa stagione. c’è da dire però che ora almeno una identità di squadra e un gioco un po più fluido si vedono e la qualità della samp è comunque superiore a quelle dietro e anche a qualcun davanti. il calendario però non è facile per niente e le prossime due partite ci devono portare quei punti salvezza per evitare un finale da cronarie forti.

  18. piero ha detto:

    Oggi non vale nemmeno la pena addentrarsi in questione tecnico tattiche.
    Il Milan doveva vincere e ha vinto. Niente di strano. Contro le grandi Valeri è una garanzia da sempre. Per le grandi intendo.
    Il giorno in cui non mi importerà più di calcio (mai temo), ne guadagnerò in salute del mio povero fegato ormai esausto.

  19. Paolo1968 ha detto:

    Ormai dovremmo conoscere alcune regole del “Giuoco Calcio”:
    1. Quando c’è una squadra blasonata che rischia forte di mancare il minimo dei suoi obiettivi, tutto lo staff arbitrale è tenuto a vedere con attenzione tutto quello che c’è e pure quello che non c’è (regola detta “Moggi”)
    2. Nessuna squadra può permettersi di fare gol, anche se regolarissimo, alla suddetta squadra blasonata. Nel caso è prevista pantomima di 5 minuti, annullamento e ammonizioni alla squadra rea del fattaccio (regola detta “Annullamento per lesa Maestà”)
    3. Nel dubbio, l’arbitro, quando la palla danza pericolosa nell’area della suddetta squadra, è tenuto a dare fantomatici falli a favore. A volte, da quell’inaspettato favore, la squadra blasonata riesce ad arrivare al gol (regola detta “palla contesa alla squadra blasonata, palla alla difesa”).

    Ora, tornando serio, faccio una brevissima considerazione: la nostra annata è stata bruttissima, la nostra squadra è tremendamente squilibrata, abbiamo troppo spesso il carattere e la fisicità di un bradipo (che peraltro ha degli unghioni luinghi 10 cm….), la nostra società è traballante, chiunque aggiunga quello che vuole…. ma nessuno può negare che un po’ di accanimeto contro di noi ci sia.
    E non mi interessa fare il dossier. La sensazione mi è evidente a pelle.

    E aspettiamocene delle belle in queste ultime giornate, perché di partite in cui una squadra gioca, diciamo…. svagata (vedi Genoa sabato) ce ne saranno parecchie.

    • giovanni ha detto:

      ciao paolo, una domanda: secondo te alla penultima (e prego Dio che ci scampi la sofferenza fin d’ora), la squadra che hai citato sopra (la mia tastiera non la scrive… :-))))) la penultima di campionato, sarà svagata???
      un abbraccio

      • Sammy ha detto:

        io il Genoa non lo ho visto svagato.. o meglio nei primi 20 minuti ancora sullo 0-0 si, poi aveva preso in mano la partita fino al gol di Pavoletti… se espelli un giocatore che ha subito fallo ci può stare che la squadra vada in tilt… Concordo che alla penultima sarà tutto tranne che svagato

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        dobbiamo arrivare al derby salvi altrimenti vedrai 11 maglie rossoblù immolarsi stile hamikaze…se però arriveremo al derby con ancora punti da fare per la salvezza il 90% delle responsabilità sarà della samp diciamocela tutta. a 5 dalla fine la terz’ultima ha 30 punti quindi la quota salvezza è presumibilmente sotto i 40 punti…non farli sarebbe responsabilità enorme di società e squadra e allenatore poi mettiamoci anche tutto il resto ma dopo

      • Paolo1968 ha detto:

        Assolutamente no. Ma sappiamo tutti come sono i finali di campionato. Che non escludono la Samp, quando se lo può permettere…

    • Marco ha detto:

      Scusa fammi capire una cosa , che nella mia ignoranza non ho capito:

      Agli svagati espellono Izzo che subisce fallo, concedono un gol contro a tempo scaduto oltre 1 minuto e gli espellono l’allenatore perchè chiede lumi …..ma essendo svagati sarà colpa loro.

      Alla SAMPDORIA, non fischiano un fallo su Dodò.che dorme facendosi fregare da Kucka(se tocchi il pallone in modo netto e poi le gambe non è fallo) e non concedono un gol regolare, ma difficile da capire alla moviola figuriamoci in diretta, invece è complotto.

      Cosa lo seguiamo a fare il campionato allora? Tanto ci hanno già condannati.

      • Paolo1968 ha detto:

        Una piccola differenza c’è nel perdere 1-0 col Milan e 4-1 col Carpi?

        • Marco ha detto:

          Scusa ma cosa c’entra?

          1 Il Milan ha fatto 2 punti nelle utlime 5 partite
          2 Si parlava di complotti e di svagati vacanzieri

          A me pare che agli svagati abbiano espulso un difensore che ha subito fallo (una cosa mai vista) e gli hanno pure convalidato il gol del 2-1 a tempo strascaduto.

          Poi nel secondo tempo potevano perdere pure 10-1

          Resta il fatto che Rizzoli stia perdendo parecchi colpi e stiamo parlando del miglior arbitro italiano.

          Se poi dobbiamo fare i paragoni, mi pare che i piccioni abbiano vinto a Marassi col Milan, mentre noi col grande Montella, 3 sconfitte su 3.

        • fioretta ha detto:

          Infatti……

      • Doria65 ha detto:

        Difficile da capire? Eravamo in ventimila e due allo stadio, solo due hanno visto il fuori gioco… Te e Valeri…

        Ma per piacere

        • Marco ha detto:

          In 20mila hanno capito che Quagliarella non ha toccato il pallone?

          Fallo te il piacere va.

          • fioretta ha detto:

            Marco con tutto il rispetto tu sei cieco,guardati il fermo immagine,e mi hai anche parecchio rotto con la tua supponenza o si pensa come te o guai.,impara ad accettare le opinioni altrui,soprattutto se sei l’unico che pensa certe cose…..Non ci sarà un perché?

        • fioretta ha detto:

          E comunque fuorigioco non c’è proprio,il numero 11 tiene in gioco Quagliarella,si vede chiaramente il piede del rossonero sulla linea bianca Quaglia più indietro,chi lo nega è in malafede anche se è sampdoriano,anzi ,soprattutto,se è sampdoriano

          • Marco ha detto:

            Fioretta

            Il problema , se non lo hai ancora capito, è se Quagliarella tocca o no il pallone.

            Se tocca, Dodò è in fuorigioco se non tocca il gol è regolare.

            Dove avresti letto che Quagliarella è in fuorigioco?

          • Sammy ha detto:

            ma per favore la smetti di vedere tutto pro doria a prescindere? almeno un pò di obiettività… sei stucchevole Fioretta

          • Doria65 ha detto:

            Fioretta, hai capito? Se dici che no è fuorigioco, sei stucchevole e non obiettiva….

            Mamma mia…

          • Marco ha detto:

            Bellissime certe convinzioni, che se un altro dissente, è supponente, se invece i vari Fioretta , Doria65 etc emettono sentenze sono vangelo.

            Alla faccia dell’essere obbiettivi.

      • maverick ha detto:

        Izzo subisce fallo?!?!? Ho visto la partita perche suocero e cognato ahime sono genoani e hanno detto che Izzo e’ stato espulso giustamente.. Adesso vediamo pure dei torti a loro pur di dare addosso a noi quando tutti hanno visto che il gol era valido perche il fuorigioco era sicuramente dubbio e nel dubbio NON DEVE essere fischiato per cui sei pure in malafede a citare il nostro episodio sfruttandolo a tuo favore quando come dici tu iul fatto che la moviola non abbia chiarito non significa che potevano fischiarlo ma anzi che NON dovevano…

        • Doria65 ha detto:

          Tra l’altro Gasp a bordo campo dopo l’espulsione lo ha riempito di insulti (Izzo, non l’arbitro). Si è lamentato per il recupero eccessivo, non per l’espulsione…

          • fioretta ha detto:

            Infatti ,Doria65, ma non dirlo a Sammy o a Marco,se no ti dicono che difendi il Doria a prescindere…

          • maverick ha detto:

            gia ma pur di essere disfattisti anche nelle poche cose in cui si potrebbe non esserlo difendono pure il genoa..

        • Marco ha detto:

          Ok hai ragione

          la SAMPDORIA senza torti avrebbe 80 punti(campione d’Italia)

          i bibini 10 punti (retrocessi)

          grande.

  20. andrea_samp ha detto:

    NO COMMENT! ..mi verrebbe da dire ..tutto vero quello che dice Andrea…
    però un sassolino dalla scarpa vorrei togliiermelo…ma perchè ci sono questi risultati “strani” a Modena col Carpi sotto ..e a Verona ?? x nn parlare dell’aiutino a Brocchi ..così mr. B di Arcore potrà vantarsi di avere azzeccato l’esonero …ma mi faccia il piacere !! diceva Totò ..
    poi devo sentire all DS in RAi di gente , ahi Mancio anche tu …; che discute se mettere o non mettere la moviole in campo ovvero essere contrario all’innovazione ..eh certo così poi finiscono i “favori” ai soliti noti no ?? o forse devo dire “sudditanza ppsicologica” ? o che i torti e i favori si bilanciano nella stagione ?? ma per favore !!! ma crediamo ancora a Babbo natale ?? .. certo cos’ nnsi potrà più “marmellare” bene risultati e classifiche .. ma siate fiduciosi che in Italia , paese ormai di imbroglioni per nn dire peggio, vedrete che riusciranno lo stesso ad aggirare la moviola in campo riuscendo a trovare il modo di “barare” lo stesso ..
    nn credo che le solite elette vorranno rinunciare ai soliti aiutini quando serve…
    se no forse avremmo adottato già il sistema inglese di ripartizione introiti ed altre cose che fan si che ci sia più concorrenza tra le squadre ..in classifica ..anche con le medie …o piccole comeil Leicester quest’anno …poi magari è un caso limite ..ma le medie qualcosa possono fare ..qui in Italia se ci riesci è un miracolo ..o cercano di affossarti , con gli “errori arbitrali” , le solite 4 – 5 squadre grandi o pseudo tali che vogliono sempre e solo loro stare in altro …
    sono curioso di vedere se con Sassuolo o meglio ancora Lazio di Gran Capo Lotito ..ci sarà un favore per noi che ci dia punti ..e compensi il torto col Milan ..così tanto per dare ragione ai filosofi “tanto poi si compensa tutto” e anti moviola ..vero Trap???
    ciao a tutti e FORZA SAMPDORIA !! ..
    P.S. piccolo grande mantra personale : … Viperetta VATTENE !!

    • Sammy ha detto:

      io sono favorevolissimo alla moviola in campo… però lo sai che il gol di dodò non lo avresti risolto nemmeno alla moviola visto che dopo anche 10 replay non si capisce se quagliarella ha toccato o meno?

      • fioretta ha detto:

        Anche se avesse toccato è comunque tenuto in gioco dal numero 11 del Milan ,quindi gol in tutti i casi regolarissimo

        • francesq ha detto:

          No, se Quaglia tocca è fuorigioco. Il fatto è che quaglia non tocca affatto…. Ma proprio no. E si vede chiaramente

        • Sammy ha detto:

          fioretta…per favore…almeno guarda le immagini…..

          • fioretta ha detto:

            Guardale tu,il fermo immagine fa vedere chiaramente i piedi sulla linea del numero 11milanista,,a meno che qualcuno non abbia fatto un foto ritocco, e basta prendermi per fessa ok ?!Ne ho le scatole piene

          • fioretta ha detto:

            Intendo il fermo immagine sulla rovesciata di Dodo’ magari non hai capito ….visto il tuo desiderio di avere assoluta ragione

      • Kreek ha detto:

        Il gol era valido. Punto.

      • Paolo1968 ha detto:

        Quindi gol e stop.
        Se non si riesce a vedere la deviazione vuol dire che non si vede e basta, mi sembra chiaro. Cosa si stanno inventando????

      • maverick ha detto:

        se la moviola non lo chiarisce e’ gol… nel dubbio il fuorigioco non si fischia… e’ una delle poche certezze del regolamento…peccato che anche queste poche certezze vengano sconfessate a seconda dei colori delle maglie

  21. Daniele da Rapallo ha detto:

    Ci hanno annullato un goal regolare. uest’ anno è così.
    Per il resto questa squadra costruita male, ha fatto cadere le braccia per larghi tratti della gara contro un Milan tutt’altro che irresistibile.
    Facciamo schifo e siamo costruiti male : speriamo di salvarci e sopratutto che l’anno prossimo cambi tutto.
    P.s. Ma Alvarez è fatto di cristallo ?

  22. Martino Imperia ha detto:

    Non ne posso piu’ . il Milan con noi quest’anno ha fatto 9 punti ovviamente nei momenti in cui psicologicamente ne aveve piu bisogno.
    Siamo la solita squadra crocerossa.

    Il gol annullato a dodo’ e’ vergognoso e avete gia detto tutto.

    Come mio controbuto, anche per l’anno prossimo se restera, dico mettiamoci in testa che con Montella il possesso palla e la manovra non e’ sinonimo di stare dominando la partita. E’ capitato troppe volte: sembra che siam padroni e regolarmente ci puniscono. Dal mio punto di vista Quagliarella e’ troppo solo. Spesso giochiam con una punta sola.

    Purtroppo la sensazione che ci avrebbero punito era nell’aria

    Cmq penso che la Samp vista contro il milan sia sufficiente per salvarsi. Pericolo solo “partite strane” e gia se ne son viste ( carpi henoa per es)

  23. Edoardo ha detto:

    Caro Andrea, con le grandi gli arbitri c’han sempre dato addosso e questa non è certo una novità, ma insomma anche noi ci mettiamo del nostro e pure parecchio!… Speriamo solo che la fortuna ci assista da qui alla fine e che il Quaglia trovi magari qualche golletto vincente… Con Sassuolo, Palermo e Genoa almeno 5 punti ce li portiamo a casa?… Mi astengo dal fare ulteriori commenti perché ormai arrivati a questo punto mi pare inutile star qui a disquisire su cosa sia “più” o “meno” peggio, ripeto speriamo solo che la fortuna ci assista… Saluti e sempre forza Doriaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!… Edoardo

  24. Alup ha detto:

    Il gol era regolare e questo purtroppo ci penalizza e ci fa lottare fino alla fine. Questa squadra è’ stata mal costruita la scorsa estate e gestita ancora peggio durante il campionato.Osti non mi sembra avere somme competenze tecniche per svolgere il ruolo che la società .gli ha affidato, i suoi acquisti si sono dimostrati poco apprezzabile e scadenti dal punto di vista tecnico, non pensi sarebbe il caso di avere un nuovo da.
    A mio avviso basterebbe acquistare un buon centrocampista mancino, un terzino destro
    difensivo, confermare Ranocchia e Dodo’, vendere Soriano e togliersi Rodriguez per fare finalmente spazio a Ponce.
    Il ns presidente e l’avv. Romei dovrebbero occuparsi della parte amministrativa lasciare al nuovo ds e a Montella la gestione tecnica vendite ed acquistti
    Saluti

  25. angelo ha detto:

    Della partita hanno già detto tutti, in modo molto equilibrato. Squadra fragilina, dove regolarmente 3/4 elementi toppano la prestazione……ieri sera la difesa ha retto bene, aiutata dal Vivianone delle ultime prestazioni, ma a centrocampo..una desolazione…. ! Soriano in tono minore; Fernando ci ha concesso più di un brivido. Alvarez ….vorrei ma non posso….. I subentranti Correa e Barreto…. meglio la panchina per entrambi. Il solo Nenad finalmente fa sperare di aver ritrovato un punto fermo per il futuro.
    Poi per quanto riguarda l’arbitraggio , il Sig. Valeri ci ha dato una chiara dimostrazione della differenza squisitamente lessicale (ma non solo!!) che intercorre tra l’
    ” arbitrare “una partita e “dirigere ” la stessa. Sempre molto tempestivo negli interventi , vicino allo svolgimento dell’azione (tranne che al fallo di Kucka su Dodò), ha interpretato ogni intervento con precisione chirurgica, interrompendo le fasi pericolose per i rossoneri, concedendo punizioni a gogò in “zona Balotelli” e sottovalutando con palese sufficienza le fasi che avrebbero potuto evolvere positivamente per la Samp. Ma tutto ciò senza apparire più di tanto, quasi con discrezione, con un’arte affinata negli anni dalla nutrita schiera di colleghi ( Rocchi, Orsato, Valeri , i più letali…)….abilissimi nel dare una mano alle ” grandi ” in difficoltà a danno delle ” piccole ” da prevaricare.
    Gustoso il teatrino di oltre 30 secondi godibile dai distinti in occasione del gol annullato…..Arbitro, giudice di porta e guardialinee che si parlavano e si consultavano spasmodicamente, in attesa che uno dei tre si prendesse la responsabilità e l’iniziativa di trovare un cavillo regolamentare per intervenire , segnalando la sussitenza di un fatto anomalo da correggere …..un gol della Sampdoria contro il Milan……..
    Buona settimana a tutti

  26. petrino ha detto:

    muriel e’ con la testa in colombia. Un bluff planetario. Soriano ha la testa piena di inter e di europei. Correa e Alvarez fuori per sempre. Per far giocare uno scarso come barreto, non e’ meglio palombo.???? Comunque l’ intera classe arbitrale italiana fa veramente schifo. Perché “controcalcio “non fa un bell’ articolo denunciando gli arbitraggi scandalosi di cui sono state oggetto le 2 squadre genovesi domenica scorsa ??? La ruberia degli arbitri ha colpito entrambe.

    • Sammy ha detto:

      Petrino hai ragione ,entrambe sono state derubate. Però per la Samp lo capisco il perchè di fronte c’era il Super Milan..quindi…servi e in ginocchio al potere.. ma il Genoa? O a Rizzoli proprio non va giù il Genoa a prescindere, oppure non mi dire che il Carpi ha lo stesso peso politico del Milan…..

  27. Paolo1966 ha detto:

    Ieri sera ha arbitrato Valeri (coadiuvato dall’incapace Di Bello) di fronte a 22.000 testimoni

  28. giovanni ha detto:

    ciao andre, se vuoi fare poi le due chiacchiere che ti chiedevo, ti copio il mio testo integrale scritto GIOVEDI SCORSO (scusa il maiuscolo ma sai…) non perchè sia un indovino ma solo perchè avevo già cominciato a sentire quella tremenda puzza di bruciato che attanaglia questo calcio sempre di più ed in particolare per troppi e diversi motivi e indizi che, nemmeno tanto tra le righe sottolinei nel pezzo anche tu, in particolare attorno ai nostri splendidi colori, a partire dai risultati di sab e dom ed ad alcune decisioni arbitrali non solo di ieri sera…
    parlando di calcio e come dice vincenzo senza fare vittimismo (….) vero è che limitandoci a noi vorrei fare presente che probabilmente la quadratura… si ora (ora!!! a metà aprile!!!) c’è, o quantomeno è la meno peggio, speriamo che basti, ma francamente penso che nelle prossime due o facciamo risultato o si fa grigia e per corpi…. solidi…marinai veri…
    lanterna in vista, dobbiamo entrare al più presto in diga… dai raga….
    forza doria. un abbraccio a tutti

    post 71
    giovanni scrive:
    14 aprile 2016 alle 15:08

    ciao andre, faccio un pò di complottismo già oggi che è giovedi e quindi senza possibilità di sapere e ben felice di essere smentito domenica…:arbitro di domenica valeri…uno di quelli che (un derby a parte e la prima allo stadium) non mi suscita simpatie, uno di quelli a cui piace arbitrare in modo da “indirizzare” una partita, magari fondamentalmente con l’atteggiamento, niente di che, o con la distribuzione dei gialli, i rossi e i delle decisioni dubbie nell’area, uno di quelli che scelgono (come altri tipo i mazzoleni che guarda caso è l’addizionale, i rocchi…) per partite da…particolari attenzioni tipo quando una “grande” cambia l’allenatore e non può sbagliare la prima….si sa andre è una mia macchinazione eh, ci mancherebbe andre in fin dei conti è un internazionale, certamente, ma so già da oggi che può fare …la differenza (guarda gli ultimi precedenti se ciò ci può far bene); infine ti chiedo scusa, come tifoso non dovrei preoccuparmi di queste cose ma solo della nostra prestazione, però un consiglio me lo puoi dare: che dici vado a giocarmi l’errore dell’arbitro a sfavore della samp (o a favore del milan) già oggi? eventualmente ne parliamo lunedi.
    scusa ancora la complottaggine, ma sai siccome NON siamo ancora salvi ed io non vedo ancora la banchina all’orizzonte e continuo a sentire puzza di bruciato…
    un abbraccio e nonostante anche alcune incxxxxre sul blog, buon lavoro.

    • Martino Imperia ha detto:

      C’hai preso, c’hai preso in pieno

    • Marco ha detto:

      Pensa un po la ROMA cosa dovrebbe fare a DZEKO?
      Ha sbagliato almeno 10 gol a porta vuota.

      Complotto?

      • Paolo1968 ha detto:

        La Roma dovrebbe pensare ai due falli da ultimo uomo che ha causato all’Atalanta non sanzionati col rosso.

      • giovanni ha detto:

        ciao marco, provo a risponderti anche se ho capito il senso ironico del tuo post; il senso del mio post era non tanto del chiaro complotto già giovedi, ma la somma giovedi delle mie…paure, puntualmente manifestate domenica, anzi ti dirò la vdevo un pò più grigia nell’insieme (immaginavo il tenore dell’abitraggio un pò più a tinte…strisciate via), quando poi determinante nei singoli episodi; non era una sensazione di complotto ma segnali indicatori (avrai visto anche tu le trasmissioni settimanali sportive come indirizzavano la sfida del ferraris di domenica dal cambio del mister del milan in poi…)
        se poi ho dzeko in squadra che mi sbaglia apposta (penso di no comunque…mi ricordo di pino lorenzo…) dieci gol a partita e se non mi rendessi conto che sotto ha la maglietta dell’atalanta o del napoli per cui fa il tifo ed anche se non volessi credere che complotta contro di noi, avrei comunque una scelta, potrei scegliere di cambiarlo ritenendolo scarso o inaffidabile tecnicamente per la serie a ed il campo lo vedrebbe quando gli scade il contratto, senza creargli particolari patemi d’animo visto che lo si pagherebbe lo stesso per fare ferie, ma da un’altra parte, non più con noi.
        con i signori arbitri questo non lo puoi fare
        un abbraccio

        • Marco ha detto:

          Ciao Giovanni.

          Per me non c’e’ nessun disegno, gli arbitri sono degli emeriti incompetenti.
          A metterci spesso i carichi da 10 sono i giornalisti sportivi, leggasi caso Totti Spalletti,dove gongolano solo a vedere il marcio,il litigio per guadagnare share o qualche copia in piu venduta.

          La verità è che , qualsiasi modo la si pensi, le tv ed i giornali hanno piu peso di quanto vogliano far credere.

          Il Milan ha per esempio Gazzetta e Mediaset

          La Sampdoria ha controcalcio e il seculo.

          Mi pare sia peggio di qualunque Orsato.

          • andrea.lazzara ha detto:

            Quindi è colpa di Primocanale se la Sampdoria ha fatto 36 punti? E perché scrivi qui, scusa?

          • maverick ha detto:

            Gli incompetenti non sbagliano al 90% a favore dei potenti

          • Doria65 ha detto:

            Andrea, ce lo chiediamo in tanti…

          • Marco ha detto:

            Andrea

            scrivo qui perchè siamo in democrazia.

            Quando c’era un altro a gestire il blog di Primocanale, scrivevo meno ed eravamo sempre in disaccordo per usare un eufemismo.

            Un giornalista mal visto dalla maggioranza della tifoseria organizzata.

            Basta leggere i forum degli Ultras per citarne uno a caso.

            Che controcalcio sia malvisto dai tifosi SAMPDORIANI è alla luce del sole.

            O vogliamo raccontarci balle?

            Seculo e controcalcio fanno ridere e sparlano appena possibile della SAMPDORIA.

          • andrea.lazzara ha detto:

            La democrazia che tu citi è quella che ti permette di “spernacchiare” chi non la pensa come te? ( e non parlo di Controcalcio o Primocanale). E’ una cosa che, mi dispiace, noto da quando scrivi qui. Non ti ho mai né bannato né cancellato post perché comunque sono senza volgarità ma non mi sembri un campione di tolleranza verso le opinioni degli altri. Ma va bene così, hai ragione. E’ democrazia.

  29. Ermanno Sestri Levante ha detto:

    Sta’ accadendio quanto non doveva accadere…arriveremo alt rittico di partite finale non ancora salvi,immaginate voi se il Palermo avra la possibilita’ di agganciarci o superarci come finira’ quella trasferta ..poi il derby con il Genoa gia’ salvo che sputera’ sangue pur di afossarci,in seguito la Juve che viene a festeggiare lo scudetto qui.
    Spero bene ma vedo tante cose simili al 2011,sttovalutazione dei problemi,ci si atteggia a vittime e si dice il Milan e’ il Milano non dobbiamo fare unti con quelle squadre ,quelli che contano sono altri..e la sconfitta casalinga con il Chievo?Neanche con loro dobbiamo fare punti perche’ il Chievo e’ il Chievo?Questo allenatore ha vinto solo con Frosinone,Verona,Genoa e Udinese..mai battuta una grade e neppure una media tutte squadre da bassa classifica.Personamlmente non ero estimatore di Zenga ma enso che con Walter 2/3 punti in classfica di piu’ li avremmo avuti.

    • giovanni ha detto:

      c’è un’agrravante nel tuo post, siamo noi quest’anno festeggeremo noi lo scudetto della Juve allo stadium l’ultima, per complicare un pò le noostre ultime tre…
      un saluto

    • Pino ha detto:

      Mamma mia quanto la vedo brutta come te : per la cronaca la Juventus l’abbiamo già incontrata all’ultima gionata, scudettata o da scudettare proprio in quell’incontro. Fu nel 1966, ultima giornata e ci mandarono in B; 1976 o 77 (adesso non ho sottomano l’almanacco), ma mi ricorderò sempre i titoli dei giornali all’indomani della penultima : “DECIDERA’ TUTTO MARASSI”. Chiudemmo il primo tempo 0-0 ma il secondo fu fatale. Adesso ci capita la stessa cosa, con in più il Genoa che come giustamente dite, farà la sua partita della vita (loro vivono solo per questo) per mandarci giù. Purtroppo sono pessimista e difficilmente mi debbo cospargere il capo di cenere per chiedere scusa. Quasi quasi vado alla SNAI e mi gioco l’ “Antepost”. La vedo brutta davvero. Ma per favore, non incolpiamo Ferrero. Quello sarà uuna macchietta, ma ha fatto sempre o quasi quello che ha chiesto la Piazza (Cassano e Montella) e solo Eder è andato via ma non sappiamo quanto per sua volontà o per quella del giocatore.

    • Paolo1966 ha detto:

      Annata dove quello che doveva andare bene e’ andato male e quello che poteva andare male e’ andato peggio…

    • Marco ha detto:

      Se la Juve viene a festeggiare lo scudetto qui, vinciamo a tavolino, visto che si gioca a Torino.

      • Pino ha detto:

        Intendevo come incontro. Nel ’66 fu a Torino. Nel 76 o 77 (ripeto non ricordo bene l’anno) fu a Marassi. Ovviamente spero di errare ma sono maniaco delle statistiche. Ciao e Forza Doria.

        • Maraschi ha detto:

          Nel 66 lo scudetto lo vinse l’Inter, alla Juve non avrebbe dovuto fregare niente, è per questo che, per anni, ce l’abbiamo avuta con lei.
          Nel 77 invece, io c’ero, ha vinto lo scudetto a Marassi (goal di Bettega e Boninsegna, mi pare).
          Comunque, coraggio! Proviamo a fare 4 punti nelle prossime due e poi ce ne freghiamo del Palermo, del Genoa e della Juventus!
          Alé Doria!

          • Pino ha detto:

            Hai ragione per il 66. Scudetto all’Inter. Quello che mi ricordo è che fu la Juve a buttarci giù, dopo il furto subito con la Lazio (quella foto rimane storica!). Scusa il lapsus per lo scudetto. Come on, Doria!

  30. Danilo71 ha detto:

    Buongiorno a tutti,
    che agonia e che sofferenza; Non ne posso davvero più di questo campionato, iniziato male, continuato peggio e ancora da finire.
    Ormai non so nemmeno cosa dire. L’arbitro che non concede nulla ( il gol probabilmente era regolare anche se difficile capire se c’è stato o meno il tocco di testa da parte di Quagliarella…comunque nel dubbio non lo ha dato, così come non ha fischiato fallo su Dodò perchè giustamente non c’era ma siamo sicuri che a parti invertite un intervento così irruento non lo avrebbe fischiato e magari sanzionato anche col giallo ? e per quest’anno, almeno fino ad ora, con gli arbitraggi siamo sicuramente in credito ); La fortuna che non gira mai ( anche se ad onor del vero sappiamo che la fortuna solitamente frequenta chi se la merita; Noi quest’anno non ne abbiamo oggettivamente meritata tanta ma credo che anche sotto questo profilo possiamo considerarci in credito); E poi ci mettiamo del nostro: Che siamo stati costruiti male e senza criterio lo sanno anche i muri ma a volte anche il nostro allenatore e il temperamento non troppo “eroico” di certi giocatori hanno fatto il resto.
    Cosa rimane a questo punto? Arrivare a questa benedetta salvezza matematica nelle prossime tre partite ( anche sperando nelle disgrazie altrui. Non mi piace ma quest’anno è così) perchè non voglio andare a Palermo con la necessità di fare punti, perchè ci voglio andare con mezza primavera per preservare i giocatori da infortuni e squalifiche in vista del Derby, Perchè non voglio concedere ai bibini di crearsi l’illusione e la possibilità di farci uno scherzo pazzesco ( abbiamo già dato anche questo )perchè voglio finire questo maledetto campionato senza ulteriori emozioni per chè intanto quest’anno sono tutte, sempre negative. E perchè, infine, voglio sapere cosa accadrà a Giugno, quale squadra potremmo allestire con Vincenzo, con quali possibilità e soprattutto con chi al timone di questa Società. Insomma, avremmo davvero tante cose alle quali pensare, non complichiamoci la vita.

    • Doria65 ha detto:

      Ancora con sto difficile….

      Ma porca paletta.. Nessuno dico nessuno, ha visto il fuori gioco, nemmeno quei due sotto uomini fosforescenti che ci hanno messo un quarto d’ora a decidere…

      E poi. Se era difficile, era dubbio. Se è dubbio, il regolamento dice che non si deve fischiare. Per un arbitro professionista conoscere il regolamento non è così difficile…

      • Danilo71 ha detto:

        infatti ho scritto che nel dubbio ha fischiato e non doveva farlo. Comunque il gesto di saltare e indirizzare la palla Quaglierella lo ha fatto, se non l’ha toccata lo sa soltanto lui e lui dice di non averlo fatto, per cui gli credo ( non avrei motivo di dubitare di un professionista come lui).
        Teniamo presente che se avesse convalidato il gol tutti i giornalisti nazionali e lo staff milanista sarebbero insorti dicendo che ” chiaramente si vede la deviazione di Quagliarella”….e se avesse fischiato il fallo su Dodò con conseguente ammonizione avrebbero detto che ” si, l’intervento è irruento ma pulito sul pallone”….

  31. El Cabezon ha detto:

    Ho letto alcuni commenti nei quali si afferma che se anche ci avessero convalidato il gol avremmo comunque perso ugualmente: ho sempre il massimo rispetto per le opinioni di tutti, ma a questo giro, davvero, mi tocco se ci sono…CI SIETE O CI FATE?
    Intendiamoci, poi magari ne prendevamo cinque, ma possibile che non venga neanche il dubbio che se la rete di Dodò’ fosse stata convalidata avremmo assistito ad un’altra partita??? Mah…
    Non sono invece d’accordo sul fatto che ci fosse fallo sull’azione che ha portato al gol del MIlan: Kucka prende nettamente la palla, poi non so esattamente come sia il regolamento in questa circostanze ( nel senso se gli interventi da dietro nei quali si toccano palla e avversario debbano essere comunque puniti ), io interventi del genere non li punirei mai!
    Venendo agli aspetti tecnici per me quella di ieri sera è stata una delle migliori SAMPDORIA della stagione, magari avessimo giocato sempre così!
    Certo nella ripresa, specie dopo lo svantaggio siamo calati, in attacco abbiamo punto poco e Quagliarella mi è parso troppo isolato ma come gioco non siamo stati assolutamente inferiori e il pareggio era strameritato!!!
    Stavolta non mi sento di muovere appunti nè al mister nè ai ragazzi!!!
    Tanta rabbia e amarezza dopo questo match, ma anche grande ottimismo e fiducia per il futuro, DAI DORIA!

  32. P.SOLARI ha detto:

    Premesso che la squadra e’ mal costruita, che alcuni elementi sembrano svagati, che il Mister ci ha messo molto ad avere una “quadra” sufficiente, premesso questo ….. sono STUFO di vedere certe direzioni arbitrali a danno sempre delle medio-piccole rispetto a grandi o presunte tali ( come il Milan ….. ); 2 episodi decisivi ai fini del risultato come quelli di ieri ( gol non convalidato, gol del Milan con probabile fallo evidente precedente alla rete ) a parti invertite sarebbero stati sicuramente, ribadisco sicuramente, valutati in maniera totalmente opposta a quel che invece si e’ visto ieri sera. Mi fanno ridere quelii che qui scrivono “tanto anche se ci davano il gol si perdeva sicuramente perche’ ….. )”, ma che diavolo di partita avete visto ? I milanesi nel P.T. hanno tirato 1 volta in porta ( e grande parata di Viviano ) e poi 2/3 punizioni fuori …… nel S.T. sicuramente sono stati piu’ pericolosi anche prima del gol ma da qui a dire che SICURAMENTE ci avrebbero comunque battuti anche se noi fossimo stati in vantaggio ….. intanto datemi il gol e poi vediamo se il “grande” Milan ne fa 2 o 3 . E cosi’, anche grazie a squadre che affrontano altre partite gia’ con le infradito ( ridicoli …. ) , siamo nuovamente nella bratta . Annata cosi’, ci sono da fare almeno 3 punti, magari prima di derby e Juve …..

  33. YumaS2001 ha detto:

    io tutto questo pessimismo non lo ho.
    prima di firenze ed udine la samp era già retrocessa …. a detta di molti.
    Basta oramai una sola viittoria, auspico il derby, o due pareggi, e poi è fatta.
    .
    Ieri l’arbitro non era contro la sampdoria ma semplicemente pro milan.
    dovevano vincere ed hanno vinto.
    .
    a sassuolo deve vincere la samp …. vedremo

  34. Marco Bruzzone ha detto:

    Vergogna è la sola parola che posso dire dopo aver visto l’arbitraggio di ieri sera.

    La samp perde non per colpa sua.

    Goal valido annullato e goal del Milan nato da fallo di Kucka su Dodò.

    La classe arbitrale deve vergognarsi

  35. Paolo1966 ha detto:

    Cercando di parlare di calco giocato.
    Due trequartisti non ce li possiamo permettere. Meglio il 352.
    Ieri, scempo arbitrale a parte, il secondo tempo forse avremmo dovuto giocarlo piu’ chiusi e coperti, provando magari a colpire in contropiede. Il Milan prima del gol si era gia’ reso pericoloso e, visti i risultati del pomeriggio, era meglio cercare il punto.
    I punti che abbiamo di vantaggio li dobbiamo difendere con le unghie e con I denti e siccome abbiamo gia’ detto che e’ un’annata da Uccello che cade e rimbalza fra le chiappe, bisogna giocare sparagnini portanto a casa tutto quello che possiamo.
    Se non facciamo almeno 3 punti nelle prossime due chiudiamo con un trittico da panico.
    Frosinone e Carpi non molleranno fino all’ultimo

  36. Giorgio ha detto:

    Sempre, e solo, due parole: “che schifo!” MONTELLA SPARISCIII!

  37. fabio ha detto:

    Chi cerca alibi o dà la colpa agli altri rischia di fallire perché non fa autocritica. Questa squadra purtroppo merita la classifica che ha e basta. Il giochino di raccontarsi che meriterebbe ben altra posizione ed obbiettivi ha prodotto solamente danni. Ricordo che se è pur vero che il gol sia stato ingiustamente annullato, ricordo anche che in almeno tre altre occasioni il Milan si è trovato davanti al nostro portiere in palese superiorità numerica per errori nostri e solamente la loro mediocrità ha impedito che la palla rotolasse in rete. Ci salveremo? Forse. Speriamo. Non nutrite però soverchie speranze per il futuro. Ricordo che nelle due stagioni di presidenza del sig. Ferrero i nostri dirimpettai, pur con tutti i loro problemi, ci sono stati regolarmente davanti ed il mercato lo svolge un signore che neppure risulta nell’organigramma societario, all’ombra del carneade Osti. Ricordo che per rinforzarci ha ceduto il capocannoniere a Gennaio e la sorte ha voluto che il sostituto fosse Quagliarella. Questo Quagliarella. Non si chiama programmazione. Si chiama culo. I risultati di una squadra si ottengono sempre se dietro vi è una società forte, una programmazione seria, una credibilità nelle sedi che contano. Fate voi.

    • maverick ha detto:

      Non e’ vero! Si puo dire che abbiamo l’alini di un gol certamente valido e non convalidato e ammettere che abbiamo fatto altri errori… ma difedere la tua tesi dicendo che loro hanno sbagliato cose facili non ha molto senso o meglio allora dovrebbe valere anche per le partite che non abbiamo vinto commettendo errori banali.. non puoi cambiare metodo di valutazione a seconda di cosa ti conviene

  38. francesco ha detto:

    Viva la moviola in campo guarda caso chi si lamenta e’ mancini e allenatori delle cosidette grandi (solo in Italia) gli arbitri,specialmente quelli in malafede dovranno rendere conto a qualcuno rimpiango gli arbitri di qualche anno fa questi pensano solo alla sostanziosa diaria che prendono e comunque diamo fastidio al palazzo per colpa di qualcuno che non tiene la lingua a freno vero meo patacca????

  39. allesamp ha detto:

    ciao a tutti, si concordo ma vorrei puntualizzare una cosa. Brucia quasi come quella con il toro, punti pesantissimi persi e immeritati ieri, il pareggio ci stava eccome, gol regolare..però se siamo obiettivi (vorrei tanto lo fossero anche gli arbitri, etc..) poteva veramente sembrare che Quagliarella l’avesse toccata..tuttavia ma chi poteva dirlo e poi sarebbe stato fuori gioco? mah..mi sembra che nel dubbio abbiano annullato e stop..ammazzandoci anche mentalmente. Veniamo però al gioco, bella partita ma soriano non pervenuto, il gol subito a me è sembrata un po’ una ingenuità di dodò che ha fatto anche tante belle cose ma si è fatto rubare un pallone in ripartenza da kuzka alla grande..quasi al limite dell’area..ci stà direte voi..ma la squadra è sempre molle, in area non entriamo mai, de silvestri monumentale ma nessuno a saltare a tirare..sempre un po’ troppo a portare palla e lo abbiamo pagato. Io muriel non lo capisco..è forte almeno quanto bacca ma pascola..sembra che lui non c’entri nulla con la partita, entra ride e dice vabbè dai fammi fare questi due passi..correa…mah….la squadra è sempre troppo lunga, portiamo sempre la palla..non c’è mai nessuno di pericoloso..ma porca miseria perché rodriguez mai manco morto..ieri poteva entrare lui con tutti quei cross messi dalla destra..ragazzi io spero come tutti noi di farcela ma rischiamo grosso e questa squadra anche se ieri mi è piaciuta moltissimo non è concreta..sembra sempre in allenamento..ciao a tutti

  40. Maraschi ha detto:

    Spero che l’arrabbiatura per la sconfitta “furtiva” di ieri serva caricare i ragazzi per Sassuolo.
    MI attacco a tutto!
    Forza Doria!

    • maverick ha detto:

      speriamo..ad oggi col pepe al c..o hanno dato molto piu di quando pensavano (o i giornali scrivevano) di essere usciti dalla zona calda… Dopo certi ultimi risultati vorrei proprio fossero verona(ci sono gia) carpi e frosinone ad andare giu….

  41. gianfra ha detto:

    Allora innanzi tutto sugli arbitraggi: pensare che gli errori a fine campionato si bilancino è a mio avviso erroneo, in quanto in Italia vige il principio: ” in dubio pro strisciate” ovvero vengono come sempre favoriti i poteri forti ,
    Quanto alla SAMPDORIA speriamo di concludere presto (mancano 27 gg) la “Via Crucis” pardon il Campionato.

    • maverick ha detto:

      giustissimo… gli errori potrebbero bilanciarsi se fatti in buona fede ma possono raccontarmi qualsiasi balla che non credero mai alla buoan fede…. Non e’ possibile se sbagliando contro il carpi non se ne parla mentre sbagliando contro le big si fanno moviole fino alla domenica successiva… Vorrei poter tifare come quando ero bambino, ignaro di tutto il marcio che c’e’ nel calcio… e invece so che non sara’ piu possibile..peccato…

  42. francesq ha detto:

    Oggi difendo la Samp.

    La squadra finalmente ha senso, ha nerbo e poggia su logiche stringenti. Fermi restando -ahinoi- i limiti strutturali della rosa, che ci portiamo dietro dallo scorso luglio.

    Tanto per intenderci: ieri sembrava volessimo abbattere un muro di mattoni a forchettate, quando sarebbe servita la palla demolitrice. E sia chiaro che il muro di mattoni era il triangolo difensivo milanista (Alex – Romagnoli e un Montolivo basso, bassissimo, quasi nano) e le forchettate le davano i nostri cavalleggeri (Quaglia, Alvarez e chi per essi). Mancava catastroficamente, urlatamente, clamorosamente una prima punta che potesse sportellare con la difesa, che mettesse centimetri, che spizzasse un pallone o due sui piedi del centrocampista accorrente.

    Se siamo ad appena sei punti dalla zona retro, lo dobbiamo proprio a questi limiti, al poco assortimento, alla mancanza di soluzioni.

    Eppure, dicevo, ci sono tanti aspetti positivi nel Doria recente.

    Krsticic, porca miseria! Che partita! Alla faccia di chi gli vuol male! Ha fatto diga, ha cancellato Bonaventura, ha smistato di prima palloni interessanti, per poco scodella a Quaglia un assist da applausi.
    E, caso strano, appena è uscito il Milan ha segnato, approfittando di un contropiede e di una voragine in trequarti……. Non è un campione, ma per linearità di gioco, forza del contrasto e vocazione difensiva, in questo momento il Doria non può fare a meno di lui. Questioni di equilibri divini. Insieme a quattro trequartisti, vorrai mettere un mediano di ruolo, o no? Si può cenare tutte le sere con la sola cioccolata senza rischiare le emorroidi, o un semplice piatto d’insalata, ogni tanto, serve mangiarlo?

    Viva Nenad, dicevo. Altro che le regie melense di Fernando, che pure ieri per poco fa la frittata cincischiando col pallone in mediana (contropiede di Bacca nel primo tempo). Fernando lasciamolo in mezz’ala, che lì è forte. Mandiamolo su, a inserirsi a tirare. Se lo togli dal mezzo, se non gli fai iniziare l’azione è un altro giocatore. Un giocatore vero, un investimento salvato. Senza dimenticarci che il brasiliano ha pure propiziato il gol di Dodò (perché quello era gol) con una giocata sopraffina.

    De Silvestri, un monumento. Partita sontuosa. E quanto è mancato lo capiamo solo adesso… Altro che portoghesini imberbi con poco senso della posizione. Ma mi faccia il piacere!!!, direi se fossi Totò. Magari lo fossi…

    Silvestre, accipicchia. Deve giocare lui e non Ranocchia… Almeno a parer mio, ora come ora è superiore. Quando ha recuperato su Bacca, nel secondo tempo, ho urlato come un fagiano impallinato.

    Concludo. A prescindere dai singoli, la Samp ora ha un’anima. Possiamo salvarci, dobbiamo solo crederci. All’alba di maggio -bontà nostra- abbiamo trovato un perché. E lo faremo valere.

    Amaris in fundo (mah, chissà se può dire..,) l’arbitraggio. Dice bene Andrea. Niente scuse, se siamo dove siamo lo dobbiamo solo a noi stessi, alla mancanza di programmazione credibile, all’avventatezza, allo show business preferito allo sport. Però… cavoli, girano proprio le scatole. Vero che il movimento di Quaglia può ingannare. Vero che è questione di centimetri. Vero tutto quello che vuoi. Ma mi resta la nitida impressione che, nel calcio italiano, la maglia a strisce tiri più del pelo pubico femminile che -a sua volta- tira più del proverbiale carro di buoi… A parti invertite, avrebbero fischiato quel fuorigioco? E l’intervento di Kucka, proditorio, da dietro, kamikaze, sarebbe stato comunque valido “a rigor di regolamento”? Ma mi faccia il piacere (e due…)!!!

    P.S. Spezzo una lancia a favore della nostra (a mio avviso detestabile) dirigenza. Mi è piaciuto l’intervento di Osti sull’operato di Valeri. Meglio una protesta pacata che la caciara tafazziana e/o gli strilli da pesciaia “de borgata”. Forse il passato ha insegnato qualcosa…

    • Paolo1966 ha detto:

      Che poi mi chiedo. Ma se Dodo avesse lasciato correre la palla, che andava in rete da sola?

      • francesq ha detto:

        E’ VERO!!! Mica ci avevo pensato…. Comunque l’atteggiamento generale degli arbitri, quando affronti le “strisciate” è davvero allucinante…

        Se ci fossero dietro degli sponsor consistenti, proporrei a tutte le “piccole” (che piccole non sono affatto; piazze di migliaia di utenti; altrettanti abbonati a stadio e TV) una bella scissione della Lega Calcio.

        Che quei maledetti con la maglia a strisce stiano a giocare tutto l’anno tra di loro. Vedi che divertimento. Vedi quanta gente che se li fila, dopo l’ennesimo Milan-Inter, Inter-Juve, Juve-Milan e via discorrendo… Ma basta! Scemi noi ad alimentare ‘sto carrozzone di ipocrisia allucinante.

        Sogno un calcio in cui è il rotolamento del pallone a fare la differenza. In cui, se hai Mantovani presidente, ne sai più degli altri e vinci, anche se ti chiami Sampdoria.

  43. Klaus ha detto:

    L’Italia e’ un paese di pecoroni e servi del padrone in ogni settore.
    Non serve lamentarsi bisogna agire.
    Ieri sera la classe arbitrale e i commentatore erano solo per i terreni del nord

  44. petrino ha detto:

    l’ arbitro di sassuolo samp e’ mariani maurizio. Lo score e’ il seguente : 20 presenza in A, 6 vittorie in casa, 3 pareggi, 3 vittorie in trasferta.

  45. petrino ha detto:

    l’ arbitro mariani e’ della sez, di roma. Nel 2015 a ottobre arbitro di samp verona 4 – 1 ,
    nel dic. 2015 samp sassuolo 1- 3 , nel genn. 2016 carpi samp. . 2 – 1 . Non ricordo episodi particolari. Chi ricorda qualcosa in queste partire ????

  46. Alex ha detto:

    Allenatore senza anima, squadra senza anima. Montella vai a fare il fenomeno da
    un’altra parte! giochiamo ancora stile WZ, purtroppo! Montella supponente Ed
    Arrogante! Los Von rom!

  47. Marco ha detto:

    Attenendosi ai fatti si evincono alcuni dati:

    il 90% delle squadre cambiando allenatore, hanno una scossa e vincono la prima o al massimo la seconda. LA SAMPDORIA no.

    Il Milan,anche se aveva appena cambiato allenatore,veniva da 3 sconfitte e 2 pareggi.
    Aiuti arbitrali o meno, non puoi perdere in casa con una squadra del genere.

    Montella ha fatto 20 punti in 21 partite , 11 sconfitte(12 con la coppa italia).

    Ma ci sono solo complotti del palazzo,della cia del kgb.

    Appena è entrato Barreto in campo, forse ha toccato 5 volte il pallone, la SAMPDORIA ha subito una contrazione paurosa, completata dai pacchi Muriel e Correa.

    • Paolo1968 ha detto:

      Non è questione di complotti. E’ questione di vederti tolto un gol regolare e prenderne uno un po’ viziatello. A me non sembra tanto difficile da capire.
      Togliendo mille demeriti, se poi vai in B per un punto, direi che c’è di che incavolarsi.
      Altrimenti non stiamo neanche a parlarne: siamo scarsi e aspettiamo serenamente la retrocessione, senza discutere o arrabbiarci

      • Marco ha detto:

        Chi è causa del suo mal……

        Abbiamo(mi ci metto anch io anche se contesto i tempi ed i modi)esonerato Zenga insultandolo ad ogni occasione.E siamo stati noi tifosi a farlo fuori.

        Con Montella si sta usando tutt’altro comportamento.

        Un allenatore che in 21 partite raccoglie 20 punti in quale società non verrebbe esonerato?

        • maverick ha detto:

          forse se avesse avuto quello score all’inizio lo avrebbero esonerato… esonere il secondo allenatore durante il campionato sei sicuro avrebbe fatto piu bene che male? Non potete continuare a paragonare due situazioni che uguali non sono: uno con preparazione e inizio campionato… l’altro a campionato iniziato col mercato di gennaio a distruggere ancora piu una squadra che aveva iniziato a conoscere e con in piiu gli spettri che gia aleggiavano di una possinbile lotta per la salvezza… per cui se vuoi dire che devono cacciare montella dillo ma non dire che devono farlo perhce lo hanno fatto con zenga..

          • Marco ha detto:

            Il parallelismo tra i 2 era per focalizzare gli errori di una stagione balorda anche su noi tifosi, che come nel 2011, esponendo uno striscione contro di Carlo ci siamo ritrovati con Cavasin.

            Con questo non intendo dire che Montella sia come Cavasin, ma il rendimento è devastante al momento.

            Si faceva meglio a non inveire ad ogni occasione contro Zenga.

        • Paolo1968 ha detto:

          Ciò non toglie che se vai giù per un punto rubato ti arrabbi per quel punto, molto più che per il resto….
          Come tutti siamo stati felici di andare in EL al posto del Genoa, meritando di meno. O no? (che poi sia andata come sia andata è un altro discorso….)

      • Max Samp ha detto:

        Quello che Rode di piu’ é questo Paolo…..come si fa’ a ritrovarsi a Luglio in Europa e mo’ a lottare x non scendere ……. spero che la societa’ si faccia le stesse domande che ci facciamo noi tutti tifosi doriani e che trovino la soluzione xché un anno ti puo’ andare bene il secondo non so’.
        Sveglia presidenza ….sveglia !!!!

  48. roro'69 ha detto:

    Boh….io un pensiero lo voglio fare e dedicare al caro Osti che dice che qui sta bene e badabin e badaban:
    ABBIAMO L’ALLENATORE PIU MOLLO E INCOMPETENTE DELLA SERIE A!
    NON AZZECCA LA FORMAZIONE MAI, E I CAMBI MAIIIIIIIIIII:
    OSTI, TIRA FUORI LE MANDORLE GUARDATI ALLO SPECCHIO E CONVINCITI, LO DEVI MANDARE VIA!

    ma come si fa a far entrare Correa ? belin ma non lo vedi che è fatto di pongo? non è un giocatore di calcio, almeno oggi non lo è , ma noi non possiamo giocare in dieci perchè lo dobbiamo far maturare( per poi venderlo meglio), perche in dieci si perde e si retrocede.
    ci servono punti! non mi interessa il tikitin tikitan perche poi me lo piantano sempre ….in porta…..
    esce Alvarez per crampi (al 20 del secondo tempo ma lasciamo perdere) ma belin metti Puggioni ….ti devi proteggere, non devi sempre dare il fianco….gLielo possono spiegare che allena la Samp x non farci battere sistematicamente…
    Il gol era valido x carita e magari finiva tre a zero per noi perche andavamo via in contropiede, ma intanto cosi non e stato e i cambi li ha fatti sullo 0 a 0…..
    Io Spero che ci sia qualcuno che lo voglia e se mai il milione e mezzo di clausola facciamo una colletta e ce li mettiamo noi…..
    Via Montella e con lui muriel e correa, il greco inutile, silvestre, rodriguez( a meno che non sia il fratello di Belen e ce la presenti) ivan, osti ferrero romei e chi piu ne ha piu ne Butti.
    scusa le parole un po accese ma sono nero!
    saluti

    • fede ha detto:

      Ora sotto con l’allenatore…Complimenti cerchiamo sempre un capro espiatorio in noi stessi.Domenica abbiamo subito un furto come a Bologna, con l’Atalanta , e con l’Inter…ma va…

  49. Kreek ha detto:

    Ieri sera furto con scasso, l’ennesimo.

    E ancora c’è qualche (sedicente?) sampdoriano che ha dubbi sul gol regolarissimo annullato al Doria e sulla conduzione di gara di Valeri (prima ammonizione a Kucka a 7 minuti dalla fine…semplicemente vergognoso, come sul fallo del gol irregolare rossonero…).

    Mercoledì andiamo a riprendereci almeno una parte del maltolto, Mariani di Aprilia permettendo (lo stesso arbitro, scarso, di Carpi-Sampdoria).

    • Marco ha detto:

      Nessuno ha piu dubbi

      Facciamo causa e chiediamo lo scudetto, che ci ruberà la Juventus.

      • Kreek ha detto:

        @Marco

        Ti senti chiamato in causa?

        Ti secca che tutta Italia abbia detto che il gol del Doria era regolare?

        Non è un alibi: è una schifezza.

        E ogni Sampdoriano che si rispetti dovrebbe rimarcarlo.

        Tutto il resto sono solo chiacchiere!

        • maverick ha detto:

          quoto

        • fioretta ha detto:

          Guarda Kreek, Marco e Sammy si offendono se dici che il.gol era valido,l’hanno detto tutti ,ma il loro verbo è l’unico vero !

        • Marco ha detto:

          Tutta Italia????

          Guarda che l’Italia non finisce in via fillak e non ha come capitale Sampierdarena.

          Preferisco rimarcare lo schifo di una stagione gestita coi piedi, piuttosto che dare alibi a degli incompetenti.

      • maverick ha detto:

        la non risposta butta sull’ironia e’ la migliore conferma a cio che ha scritto Kreek

  50. andrea_samp ha detto:

    LA jUVE FESTEGGERà IN CASA SUA ALLO JUVENTUS STADIUM .. E SPERIAMO BENE DI ARRIVARCI SALVI ..PERCHE SE NO FAREMO da agnello sacrificale…. per il banchetto bianconero …e richieremmo un terribile e nefasto “nn c’è 2 senza 3 ” proprio in materia retrocessioni con la Juve all’ultima giornata …..e nn dico altro ! in questa settimana ci giochiamo tanto forse quasi tutto per arrivare a palermo un pò più sereni .. e cmq anche li dovremo ASSOLUTAMENTE FARE ALMENO 1 PUNTO !!! che potrebbe essere quello decisivo ..per poter chiudere sta sofferenza e questo incubo ..prima di derby e Juve …che considero “fuori dal calendario” il nostro calendario finale è di 3 giornate ( forse 4 ..) …ma non 5 !! dai raga testa bassa e padalare …come ciclisti …concedetemi la battuta autoironica …per allentare la malinconia..
    mantra : Viperetta VATTENE !

  51. roby 66 ha detto:

    Buonpomeriggio, ho aspettato un paio di settimane prima di ritornare sul blog, il perche e dovuto a tanta amarezza nel vedere una squadra che ancora oggi nn si capisce come sia impostata, vedo molta approssimazione, giocatori che ritengo inutile nominarli, x maggior chiarezza ivari muriel correa, soriano , alvarez, voi direte soriano si proprio lui , avrete notato che da quando ha capito che il prossimo anno avra un contrattino da 2 milioni di euro, passeggia x il campo in attesa che il tecnico lo faccia uscire, alvarez lo giustifico xche perlomeno si impegna, gli altri 2 vorrei capire cosa gli dicono durante la settimana, fosse x me tutti i giorni dovrebbero mettirli al posto dei giardinieri, magazzinieri, a lavorare, sono insopportabili, entrano x passeggiare nn gli frega niente, pensate che gli unici che possano portare la nave in porto siano antonio cassano e quagliarella quelli nominati precedentemente aria fritta, nn mi si venga poi a dire se metteranno in rete qualche palla che siano giocatori, ultma conclusio verso il tecnico… ero felice, grandissima delusione al dila di giocatori finti ancora oggi a 5 giornate dalla fine nn abbiamo una squadra, il gioco dipende dall’individualita’dei giocatori, nn ha dato niente!!!!poi una cosa che nn accetto dalui che dice le stesse cose, abbiamo fatto bene , andiamo avanti, lo so benissimo che deve diire certe cose ma basta , capisca i cambi e motivi i giocatori!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      ” nn si capisce come sia impostata”. Quando lo dicevo io mi insultavi…non sono un genio del pallone, Roberto, non ho mai allenato e giocato ai tuoi livelli ma, insomma……

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      un bel 352 con cassano e quaglia a sassuolo se cassano sta in piedi e centrocampo con tre mediani esterni de silvestri e dodo. Barreto ieri inguardabile secondo me messo da interno con in mezzo fernando e di lato nenad può coprire la sua parte di campo. purtroppo se mettiamo 3 mediani siamo posi senza mediani di riserva e ci rimangono solo dei trequartisti come o simili come soriano e Alvarez come cambi.
      A sassuolo andrei con un 352 di partenza con centrocampo folto. kristicic l’ho visto in crescita. con de silvestri quaglia e pochi altri dimostrano professionalità e loro attaccamento (de silvestri e nenad). altri sembrano ballerine che entrano sulle punte e mi riferisco a muriel e correa a tratti irritanti. dobbiamo andare a sassuolo con quei giocatori in campo che vogliono dare e fare qualcosa per la sampdoria e il mr deve essere pragmatico. basta 2 trequartisti basta….ma perché non fare come con l’udinese. servono concretezza e grinta e gente che lotti come lollo e nenad per fare quei pochi punti necessari. è un campionato di sofferenza da tutti i punti di vista, squadra e società e credo ci avessero detto 5 anni fa che avremmo visto quello che abbiamo visto nessuno ci avrebbe creduto. ci si abitua persino a questa società picaresca.

    • Kreek ha detto:

      Provo a riassumere…

      Solitamente.

      Un portiere, 3 difensori,

      5 centrocampisti con esterni che coprono o spingano a seconda dei casi e tre “centrali”.

      1 trequartista

      1 punta

      A volte si varia con 1 punta o un trequartista in più e un “centrale” di centrocampo in meno.

      A me sembra abbastanza chiaro, francamente.

      La squadra ha un’identità precisa.

      • Francesq ha detto:

        Poi obiettivamente non giochiamo male. Tolta la gravissima partita col Chievo, da un mese a questa parte la squadra ha senso. Da qui a dire che sia forte ne passa, ma perlomeno è decente.

        Ero il primo dei critici, ma ora le cose vanno un minimo meglio ed è giusto riconoscerlo.

        Hai perso col Milan con un evidente torto arbitrale. Ci può stare, non è un dramma. I drammi sono stati altri in questa stagione…

        • Max Samp ha detto:

          Esattamente oggi abbiamo uno strascico di gioco e di quadratura certo si fa’ con i mezzi che si hanno certo é arrivata terdi……..ma almeno in campo si vede qualche cosa .
          Dopo tropp trequartisti etc etc etc OK !!!!che sia stata una squadra construita alla …. di cane lo si sa’ “spero solo che serva da lezione”.
          Facciamo sti 3/4 punti xché non se ne po’ piu,’ domenica abbiamo perso a testa alta mi sembra o allora non ci capisco piu’ nulla .
          Lasciamo stare Valeri se dovessi dire quello che penso Andrea non lo passerebbe ..

          Dalle Doria

          • Massimo Pittaluga ha detto:

            sono d’accordo in generale ma ritengo anche che alla causa dei punti necessari e presto si debba guardare come priorità. abbiamo sassuolo e lazio prima di andare a palermo. sono partite non facili ma che possono e devono portare quei 3 punti necessari per la salvezza. a me piace montella perché cerca sempre il gioco ma essere più pragmatici ci avrebbe portato quei pochi punti prima ritengo. Montella se rimane spero abbia poi la squadra giusta da allenare perché se gli si da gli uomini giusti potremo vedere un bel campionato altrimenti meglio un tecnico più pragmatico che tiri fuori il meglio da quello che ha. avessimo una sampdoria costriuta in un certo modo tutta la vita. sono convinto però che con la rosa attuale altri tecnici avrebbero portato la salvezza prima e oggi con questa situazione essere ancora qui a patire è un tormento da tifoso. iniziano a essere troppi gli anni di sofferenza nelle ultime stagioni……le coronarie soffrono

  52. Stella ha detto:

    Iniziata nel peggiore dei modi, questa maledetta stagione, con errori societari, spero, di salvare la pelle.A poche giornate dalla fine temo più gli arbitri che gli avversari.
    C’è da dire che stavamo difendendo con un uomo in meno, perché Dodò era a terra e ci siamo ritrovati in diffcoltà, a parti invertite avrebbe fischiato e fermato il gioco.
    Nel dubbio (chiamiamolo dubbio…….)il gol regolare di Dodò è in fuorigioco, quello di Icardi in fuorigioco è regolare.Che dire,milan ed inter devono andare in europa e qindi si adottano diversi metri di giudizio.
    Non credo che la Samp avrebbe perso se si fosse diretta la gara con onestà,mia opinione.
    Purtroppo abbiamo subito il solito aiutino pro strisciate e abbiamo immeritatamente perso.
    Per i 4 punti che ci mancano, non la vedo con ottimismo e non mi resta che pregare in un passo falso di chi ci sta dietro,davvero triste, ma come si usa dire “mors tua vita mea”

    • maverick ha detto:

      in realta con sassuolo lazio palermo 4 punti in teoria si potrebbero fare..per cui il destino e’ ancora nelle nostre mani o, ahime, nei loro piedi 🙂

  53. fabrizio perfumo ha detto:

    La Samp ha giocato una buona partita e avrebbe meritato il pareggio.
    L’arbitraggio è stato vergognoso non solo per l’annullamento del goal di Dodò e il fallo da dietro di Kucka, sempre su Dodò, da cui origina il goal avversario ( a parti invertite sarebbe stato fischiato il fallo e l’ammonizione, perchè l’intervento è da dietro e, oltre al pallone, vengono colpite le caviglie del brasiliano – qui il regolamento è chiaro, è fallo!) ma per una marea di piccole cose, tutte costantemente interpretate a nostro sfavore: mi vengono in mente due-tre falli in attacco che ci sono stati fischiati al solo scopo di interrompere il prosieguo, pericoloso, dell’azione.
    Per carità, niente di nuovo sotto il sole ma deve essere sottolineato e stigmatizzato per quello che è : inaccettabile.
    La squadra è mancata solo, per me, sotto il profilo della reazione al goal del milan.
    Gli ultimi venti minuti e oltre non hanno prodotto niente di buono e bisognava essere più veementi e pragmatici, andando un pò meno palla al piede e buttando qualche pallone in più in area. Ma le energie fisiche erano finite come quelle psicologiche e non mi sento di darne colpa alla squadra che ha complessivamente lottato e giocato alla pari contro un avversario, comunque, più forte oltre che “tutelato”.
    Sono cose che fanno arrabbiare e bisogna arrabbiarsi ma occorre anche non drammatizzare.
    Le prossime due partite vanno giocate col coltello tra i denti e anche due punti potrebbero andare bene. E non facciamo diventare impossibili neanche le ultime tre perchè, per diversi motivi, non lo sono.
    A palermo potremmo trovare un palermo già condannato e comunque una squadra che non può e non deve far paura.
    Nel derby, altre considerazioni escluse, non giocheremo con questa banda di fenomeni e, quindi, non me la faccio certo nei calzoni.
    La partita con la Juve poi diventerà un’amichevole, visto che saranno già campioni d’italia.
    Resto convinto che risolveremo la pratica tra sassuolo e lazio e traggo anche dalla partita di ieri la convinzione che la samp c’è ed è sul pezzo. Con i suoi limiti ma anche con le sue piccole virtù ed un equilibrio non visto precedentemente.

    • angelo ha detto:

      Il tuo ottimismo mi piace e in parte lo condivido….ma non una cosa: la Juve non fa mai amichevoli…..vince e basta!!!!!!!!!!!!!

    • maverick ha detto:

      “Sono cose che fanno arrabbiare e bisogna arrabbiarsi ma occorre anche non drammatizzare.”

      vero.. sperando che l’arrabbiatura si trasformi in grinta gia da domani.. avrei preferito avessero convalidato il gol e avessimo vinto/pareggiato ma se prioprio si doveva perdere FORSE meglio cosi che per tutti e soli nostri demeriti..psicologicamente credo sarebbe stato peggio aver disputato una gara pessima e aver perso piuttosto che poter ricriminare consci che qualcosa lo sanno fare

  54. moussa dembele' ha detto:

    Poteva essere un pareggio o anche una vittoria se non ci si metteva di mezzo l’arbitro. Credo che manchino tre punti alla salvezza e giocando così si possono fare. Otiimi De Silvestri e Viviano su tutti ma anche Nenad, Dodo e a tratti lo stesso Fernando non mi sono dispiaciuti. Non male la difesa.
    Mi spiace per Soriano che ormai non è più decisivo perché potrebbe esserlo. Credo che Correa e Muriel siano inadatti al campionato di serie A. Alvarez è rompo innamorato del pallone

    • francesq ha detto:

      Soriano temo non sia già più un giocatore del Doria… Con la testa fantastica di maglie nerazzurre… E non ha voglia di farsi male prima degli Europei. Storie antiche, corsi e ricorsi… Comunque lo lascerei fuori un paio di partite, non per punizione, ma per necessità. E’ un buon giocatore e mi sembra che abbia sempre dato tutto per il Doria, non lo discuto. Ma se sai di dovertene andare, è umano non essere al 100%

      • Marco ha detto:

        Mettiamo Barreto che anche contro il Milan ha dato il bianco.

        • Francesq ha detto:

          Marco, tu cosa vorresti? Ti fan tutti schifo, sono tutti scemi…

          Non sono polemico, anzi! Vorrei solo sapere come la pensi! Io sinceramente metterei barreto in mezz’ala. L’altra sera l’ha messo in regia che nunseppovedè. Ma in un centrocampo folto, da battaglia, ci sta secondo me.

          • Marco ha detto:

            Mi pare di averlo già espresso Francesq.

            Se domani prendi la rosa della Giuventus e gli metti quella della SAMPDORIA arriviamo massimo ottavi.

            Ci vuole un cambio totale di mentalità, societario,staff,giocatori,tifosi,stampa si deve maturare tutti per esigere il massimo.

            C’è chi si accontenta di aver vinto un derby, io mi accontento solo quando si raggiunge un obbiettivo, quest’anno poteva essere una finale di coppa italia , che perdevi sicuro contro gli zebrati .

            Mi pare che per quest’anno abbiano già dato ampie motivazioni per schifarli.

          • francesq ha detto:

            Eh, ho capito, ma questi abbiamo. Detto che, secondo me, il problema originale è la società, che dobbiamo fare?

            Io sto ragionando sull’oggi, tirando a salvarmi e poi si vedrà. Nell’immediato, ti chiedo, come dovrebbe giocare questa squadra?

            Mi sembra che difendi solo Zenga e non è che si fossero fatte faville con lui (Palombo trequartista, kristicic ala sinistra; Vojovodina; trasferte indecorose, ecc. ecc.), che tra l’altro si era nettamente giovato di una squadra con un mese in più di preparazione nelle gambe. Non ha fatto faville, lui come oggi non le fa Montella, perché la squadra è mediocre e costruita male.

            Andrea mi è testimone, lo dico da agosto, quando tutti pensavate che saremmo arrivati quinti in campionato quasi per diritto divino. C’era perfino chi diceva che Fernando era più forte di Biglia (questa me la ricordo perché mi ha ferito… :))

            Ciò detto, ora come ora, che si fa? Che formazione suggerisci?

            Io opterei per un 3-5-2 puro, un solo fantasista accanto a Quagliarella, un centromediano bloccato che giochi di prima (Krsticic), una mezz’ala difensiva di supporto (Barreto) e una più offensiva (Fernando, che mi sembra attualmente uno dei più pericolosi). Il Soriano svagato di questi tempi mi pare un lusso che non possiamo permetterci…

          • andrea.lazzara ha detto:

            Solo per dire che…il post su Sassuolo-Sampdoria….arriverà domattina, giovedì. Aspettiamo ma…san Viviano! 🙂

  55. roby 66 ha detto:

    Ciao andrea, scusamiforse mi hai interpretato male, io ho sempre detto che la squadra avesse giocatori di grandi qualita, ma se muriel e senza testa, correa gioca per se stesso, alvarez va ad intermittenza, soriano vaga, premetto che anche prima entrava nelle marcature ma nn faceva prestazione quindi puoi capire che mettendo la lista sulle qualita tecniche, considerando cassano, quagliarella(eder) un potenziale straordinaro, alla fine l unica certezza e quagliarella, antonio ricordati che e stato dereminante 5/6 nn poco in termini di punti, e oggi l unica speranza sono loro due, ma la cosa sconvolgente che montella nn ha dato nessuna identita di gioco, c e voluto 3 mesi x capire che soriano e alvarez nn potessero giocare come interni di centrocampo, ci volesse xlomeno un mediano vicino a fernando, in questo caso ha trovato kristicic ben venga ma purtroppo nn tiene piu di un tempo speramo che recuperi xche un altro bluf e barreto giocatore irriconodcibile nel girone di ritorno, quindi caro andrea questa squadra ha espresso troppi fallimenti considerando i due allenatori, io sono ottimista facciamo subito tra mercoledi e domenica questi 4 punti.

  56. aldo ha detto:

    ora si comincia a capire perchè moggi chiudeva gli arbitri che sbagliavano contro la yuve negli spogliatoi….per farli riflettere a non sbagliare più….

  57. petrino ha detto:

    proprio perché neanche alla moviola per 10 volte si capisce se Quagliarella tocca o non tocca, il goal era valido al 100%. SE lo sono inventati valeri e il suo guardialinee.
    Guarda caso mancini e’ contro la moviola in campo. Magari lo sara’ anche allegri e il prossimo allenatore del milan, che non sara’ certo il tappo brocchi.
    Sono le squadre che beneficiano sempre dei favori arbitrali.

  58. Max Samp ha detto:

    Il gol era valido certo che si ….. annata del Belino cominciata male e spero che non finisca peggio .
    Nota positiva la squadra comincia ad avere un quadratura terdi pero’ troppo tardi .
    Contento di rivederti Kristic la Samp ha ancora bisogno di té… siamo ancora in piena lotta salvezza belin facciamo sti 3/4 punti il prima possibile xché non se ne puo’ piu’…

    Un pensiero grande va’ x Gino ….
    Ciao vecchio ultras é stato un onore conoscerti e averti frequentato mo’ te la guarderai da la su’ la partita insieme allo zio Gerardo il Tigre e tutti gli gli altri Angeli Blucerchiati.

    Forza Doria Sempre

  59. Maurino ha detto:

    Questa volta non ho niente da recriminare a montella e ai giocatori (a parte correa Che mi fa imbestialire) …formazione ok, cambi ok, spirito ok gioco ok…purtroppo anche il Milan era ok Ed è uscita una partita eqilibrata e godibile, loro peró l han messa dentro !!!! Anche noi in realtá, pero non è uno scandalo, anche a me era sembrato fuori gioco al 100×100 avendo visto in diretta il tocco di quaglia che poi forse non c è stato….comunque mi fa ridere che settimana scorsa eravamo salvi e adesso siamo a rischio…..ma dai, finché la matematica non è certa non ci dobbiamo dare per salvi!!!
    Mi è piaciuto nenad, che se ne dica è l unico che prova a verticalizzare velocemente, e ogni tanto sbaglia, ma almeno ci prova..
    Avanti cosi, stagione da coronarie infiammate e complimenti a Carpi e Frosinone ….
    Adesso servono I tre punti indipendentemente da quale avversario si affronta!!!

  60. alex57samp ha detto:

    Il fatto che” Montella abbia trovato la quadratura,,,,,” (scusami Andrea se cito le tue parole) non mi conforta per nulla dell’ennesima sconfitta di ieri. Io non ho visto una buona Samp, anche perchè di fronte avevamo uno dei Milan più scarsi in assoluto degli ultimi anni. Eravamo quasi riusciti a non perdere più per demeriti del Milan che per meriti nostri.
    Sull’episodio del gol annullato trattasi di un palese scippo, ma non ne voglio neppure parlare tanto mi ha amareggiato.
    Cercando qualcosa di positivo in tutto il negativo, diciamo invece che abbiamo finalmente visto segnali di ripresa confortanti da parte di Kristicic che pareva essersi perso, mentre non capisco perchè il mister persevera nel propinarci in campo Alvarez che non salta mai l’uomo e nei contrasti ha la forza fisica di un moscerino e Correa che potenzialmente sarà anche un campioncino ma , attualmente, potrebbe giocare soltanto in campionati di seconda serie.
    Se nelle prossime due partite non facciamo almeno due punticini la vedo molto, ma molto dura salvarci.

  61. chicco 78 ha detto:

    Cmq raga davanti quelli che han fatto di più fino ad adesso sono Cassano e Quagliarella e soriano Alvarez e Correa discontinui e a volte inesistenti quindi se non segnamo ,perché mi sembra innegabile che non segnamo, che famo in queste ultime cinque partite? Ah già è vero dimenticavo che carpi e Frosinone e anche Palermo adesso sono già spacciati….ovviamente sono ironico spero sia intuibile….

  62. Marco ha detto:

    Cito una classifica che tiene conto dei torti arbitrali

    Ovviamente va presa con le pinze,ma io come questa simil classifica, non vedo complotti per giustificare barbafinta e il suo stralo di incompetenti.

    http://www.superscommesse.it/notizie/errori_arbitrali__la_classifica_senza_sviste-2281.html

    Secondo questa saremmo addirittura in debito con i favori:

    http://www.panorama.it/sport/calcio/la-classifica-senza-errori-arbitrali/33a-giornata-sampdoria-milan-gol-annullato-moviola/#gallery-0=slide-7

    Un altra controclassifica

    http://www.calciomercato.it/news/377170/serie-a-32a-giornata-la-classifica-senza-errori-arbitrali-di-paddy-power.html

    Saranno anche loro parte del complotto?

  63. NYC ha detto:

    In Italia il Leister sarebbe nono.

    Gliene farebbero di Cotte e di crude

    • Francesq ha detto:

      Bravo!! È troppo vero!!!

      Comunque domenica ne ha subite pure lui… Han fischiato un rigore al west ham che grida vendetta… Tuttavia adeguatamente compensato all’ultimo minuto

    • Marco ha detto:

      ti rammento gli ultimi vincitori della premier league, quel grande circo mediatico, che non ha manco un inglese come presidente e squadre indebitate fino all’osso:

      Dal 1996 ad oggi

      1996
      Manchester United
      X
      1997
      Manchester United
      XI
      1998
      Arsenal
      XI
      1999
      Manchester United
      XII
      2000
      Manchester United
      XIII
      2001
      Manchester United
      XIV
      2002
      Arsenal
      XII
      2003
      Manchester United
      XV
      2004
      Arsenal
      XIII
      2005
      Chelsea
      II
      2006
      Chelsea
      III
      2007
      Manchester United
      XVI
      2008
      Manchester United
      XVII
      2009
      Manchester United
      XVIII
      2010
      Chelsea
      IV
      2011
      Manchester United
      XIX
      2012
      Manchester City
      III
      2013
      Manchester United
      XX
      2014
      Manchester City
      IV
      2015
      Chelsea
      V

      in 20 anni 4 squadrette .

      • Paolo1968 ha detto:

        L’avevo scritto anche io. Dalle altre parti non sono più “puliti” di noi o perlomeno diciamo che vincono sempre quelle squadre, salvo qualche eccezione, come raramente accade da noi.

  64. petrino ha detto:

    tra gli addizionali di sassuolo samp vi e’ anche fabbri, qual buonuomo che ci affibbio’ un rigore inesistente a bologna per il supposto mani di Alvarez. E fabbri e’ di ravenna, sempre emilia romagna. Attendo di vedere quale arbitro ci verra’ affidato per samp lazio. Vorrei ricordare per l’ ennesima volta che l’ ultima volta che vi fu il sorteggio arbitrale integrale, ossia nel 1985, lo scudetto lo vinse il verona di bagnoli, di brighel,e di elkiaer.

  65. piero ha detto:

    Che due trequartisti in campo contemporaneamente siano un lusso che la Samp quest’anno non si possa permettere lo abbiamo capito, noi tifosi, da un bel po’.
    Ed è evidente a tutti ormai.
    Mi chiedo perchè Montella si ostini a mettere in campo una formazione che è evidentemente zoppa. Perchè? Arroganza? Supponenza? Sopravvautazione dei giocatori? Incoscienza? Ignoranza della materia, oppure semplicemente non gliene frega una beneamata…?
    Perchè ci deve essere un motivo…

  66. fabrizio perfumo ha detto:

    Abbraccio a tutta la famiglia di Gino – TARZAN – grande tifoso e Ultras della prima ora – volato via troppo presto.
    Oggi si sono svolti i funerali a Cornigliano.
    Un angelo blucerchiato in più a tifare da lassù…………….

  67. Paolo1966 ha detto:

    Il trequartista o fa la differenza o tende a diventare un peso.
    Due trequartisti o fanno la differenza o diventano un macigno.
    Penso che Montella, avendo in testa di giocare a calcio e non di fare, come in genere fa chi vuole salvarsi, defensa Y contragolpe (cit. Borras CT dell’Uruguay), non ritiene di dover giocare col 3511 (tre mediani + 1 trequartista+ 1 punta) o 352 (due punte) per mancanza di interpreti per il tiki taka de noatri.
    Io comunque concordo con te che due trequartisti, soprattutto pescati dai 4 che abbiamo noi, tutti discontinui per motivi di testa o fisici, sono un lusso.
    Sono anche d’accordo con chi vede Fernando mezzala e Nenad centrale dietro. A conti fatti mi sembra piu’ un guastatore d’assalto che un regista

  68. vincenzo ha detto:

    Sono sempre convinto che prima delle ultime 3 partite siamo a posto, anche alla luce della prestazione di domenica; se così non fosse perché nel bene e nel male tutto può accadere: il pallone è rotondo, gli arbitri, gli episodi, ecc. …e a Palermo non fossimo ancora salvi, sarebbe importante organizzare un charter come alcuni anni fa, sperando che la nube norvegese non ci faccia brutti scherzi, ricordate!?…

    Forza Sampdoria

    (scusate la disgressione ma oggi più che mai: grazie Bayern..)

  69. luca ha detto:

    a me Montella purtroppo non trasmette nulla !!!! che sia cosi anche con i suoi giocatori ? vedo una squadra che non dà certezze , quasi scontata ( non riesce a rovesciare pronostici contrari , vedi come è successo per l’Udinese con il Napoli e l’Atalanta con la Roma ) per noi tutti i risultati sembrano già scritti , con il Sassuolo ? beh la logica direbbe 1, speriamo sia smentito !!!!!

  70. P.SOLARI ha detto:

    Viste le prestazioni di domenica sera non metterei in campo ne’ Alvarez ne’ Correa ( e anche Soriano … ma almeno 1 giochera’ ) e mi coprirei di piu’ a centrocampo . Rischierei pure Muriel davanti ( si svegliasse una volta tanto ….. ) . Certo poi si puo’ immaginare qualunque modulo ma se ci si mettono di mezzo quelli con le divise fluorescenti c’ e’ poco da fare.

  71. Stella ha detto:

    Articolo pubblicato su Repubblica.Buona lettura.

    La Samp è un club troppo debole

    L’arbitraggio con il Milan fa emergere un problema: l’attuale proprietà non ha peso

    LA sconfitta della Sampdoria, domenica sera, oltre che all’arbitro Valeri di Roma – capace di tornare sulla propria decisione per annullare un gol regolarissimo – non è attribuibile né all’allenatore né tanto meno alla squadra. Ormai da diverse partite Vincenzo Montella è riuscito a imporre il suo gioco, e i calciatori cominciano ad applicare le sue idee. Qui il difetto è un altro, e sta sulle spalle della società. Una società di Serie A, con un’importante storia pure a livello europeo, non può restare zitta e farsi trattare come le alte sfere del calcio stanno ultimamente considerando la Sampdoria. Perché il problema reale è che il peso specifico della dirigenza blucerchiata, a Roma, è scarso. E la questione riguarda la figura di Massimo Ferrero. Il numero uno blucerchiato ha fatto parecchio in due anni, e glie ne va dato atto. Oggi, però, una presidenza meno macchiettistica aiuterebbe molto ad acquisire quella solidità nell’immagine e nella considerazione, imprescindibili in certe fasi del campionato per tenere alta l’attenzione sulla propria squadra. Ma in questo la Sampdoria sembra mancare del tutto, anche se Antonio Romei pur privo di incarichi ufficiali avrebbe la statura per farsi sentire. Il secondo problema è di carattere economico. Lo stesso Ferrero nella campagna acquisti di gennaio ha ammesso che il passaggio di denaro per la compravendita dei giocatori appare più virtuale che fatto di denaro concreto. E però, una società che dà l’impressione di faticare sulle molte iniziative che si potrebbero organizzare, e invece restano al palo, non depone al meglio. Perché in due anni non si è riusciti a trovare uno sponsor principale di maglia? Perché i direttori del marketing sono stati avvicendati uno via l’altro, senza trovare una continuità? Possibile che una squadra con l’appeal di una maglia considerata come la più intrigante del mondo non trovi uno sponsor all’altezza e in grado di immettere passione e risorse?
    E infine: davvero la Sampdoria pensa di salvarsi il prossimo anno, puntando sulle plusvalenze fra acquisti e vendite, ma priva del rispetto che si deve a un’impresa che, tra pochi mesi, compirà i 70 anni di vita? Difficile. E difficile anche continuare con un’insicurezza dirigenziale ormai avvertita dall’intera tifoseria. Molti oggi auspicano un cambio al vertice. Ed è strano che la figura dell’imprenditore Gabriele Volpi sia stata impallinata dalla magistratura proprio quando il suo affacciarsi sul pianeta doriano appariva una questione da chiudersi in poco tempo. Quanti altre persone in Italia potrebbero rilevare oggi l’U.C Sampdoria? Non c’è un solo nome all’orizzonte. E allora, in un’epoca in cui i Presidenti di Serie A sono stranieri – americani, cinesi o indonesiani – varrebbe persino la pena che un imprenditore serio, fosse anche arabo o turco purché solido finanziariamente e innamorato del brand blucerchiato (ce ne sono), si facesse carico di una svolta.

    http://genova.repubblica.it/

    • Francesq ha detto:

      Eh, tristemente condivisibile. Tutti i nostri problemi hanno un’unica matrice e non si è capito da adesso.

      Chiedo ad Andrea “il censore” (l’ho visto, sai che mi hai tolto una parolaccia dal post :)) se i toni che noto nei suoi recenti commenti, quasi spaventati quando parla di società, siano solo figli del momento… O se invece lui sa qualcosa, sul futuro societario, che noi ancora non sappiamo… Ovviamente se non puoi rispondere capirò benissimo!!

      • andrea.lazzara ha detto:

        Salve, sono il censore 🙂 . Nulla di più di quelle sensazioni e riflessioni che gli atteggiamenti fin qui tenuti dalla società mi fanno nascere. La stessa figura di Romei mi sembra davvero un.. mistero. Non tesserato, nessun ruolo e azioni, comportamenti e commenti da “facente funzioni”. E questa è una cosa da chiarire.

    • Gipo Samp ha detto:

      Detto tutto quello che c’era da dire compresi i timori di un futuro che non c’è. L’unica cosa che dubito sia vera è il concreto interesse di Volpi per la Sampdoria, che i media hanno cavalcato per fare audience con le TV regionali ed aumentare le vendite dei giornali genovesi. Se avesse voluto la Sampdoria l’avrebbe acquistata per cui non credo all’impallinatura. La differenza tra lui e Paolo Mantovani, ponendoli ipoteticamente sullo stesso gradino per capacità e disponibilità finanziarie, era che Paolo voleva dimostrare qualcosa di quasi impossibile e c’è riuscito, mentre Volpi non ha bisogno di dimostrare nulla poichè è già Volpi.

      • andrea.lazzara ha detto:

        Sai la grande stima che ho di te, carissimo. Ma che sia stata una mossa per alzare vendite e audience, perdonami ma proprio, almeno per quello che ci riguarda, ti dico di no. Cavalcare una notizia che, se fosse un bluff prima o poi si scoprirebbe…cui prodest??

      • NYC ha detto:

        Vero era vero ma se il gatto e la volpe dope aver “comprato” o meglio rilevato a zero vogliono cento e’ un casino.

        Volpi non e’ certo un tipo facile a certe sparate si fa di nebbia …..

    • Marco ha detto:

      Magistratura bibina e collusa con le alte sfere del calcio.

      Ma cos’è un articolo di giornalismo o un epsiodio di Fantozzi contro tutti?

    • Martino Imperia ha detto:

      Mah, non condivido quasi niente dell’articolo.

      Il vittimismo è un atteggiamento che non mi appartiene.

      Si incolpa sempre uno “più in alto” quando bisognerebbe guardare in basso.

      Prima la colpa era dell’allenatore ( cambiato a furor di popolo), poi più sù del Presidente, poi più sù del “Palazzo”, poi più sù dei Poteri Forti……finiranno per incolpare l’Universo intero e poi gli UFO.

      Abbiamo assistito ad un errore arbitrale madornale. Sudditanza psicologica pura.

      Ma se pensiamo che le partite si perdano perchè abbiamo la Spectre contro implicitamente diciamo che per vincere bisogna far parte dei ladroni.

      E un Sampdoriano vero per me preferisce non vincere piuttosto che vincere barando.

      Sostenere che non facciamo parte del “giro che conta” per me è un vanto, non una colpa.

  72. Emanuele sv 83 ha detto:

    Hai proprio ragione Andre, quest’anno è una sofferenza senza fine.
    Ma è possibile che appena riusciamo a vincere uno scontro diretto, giocando bene, riuscendo a guadagnare 3 punti sulle terz’ultime, con un pò di fortuna e con un piccolo aiuto arbitrale (alleluia!), la settimana successiva la paghiamo subito a caro prezzo?
    Tante volte ci abbiam messo del nostro ma stavolta ci si è messa di nuovo di mezzo la “squadra fosforescente”
    Di solito nel dubbio su un fuorigioco si dovrebbe non fischiarlo, invece pare sia ormai acclarato che contro le “strisce verticali” nel dubbio certamente non si danneggiano quest’ultime.
    Invece sul loro gol il fallo su Dodô nn c’era, anzi è lui che si tuffa quando si è accorto della scivolata di kucka che tocca il pallone. Piuttosto sbaglia prima Dodô a non passare subito la palla e poi più avanti insieme a Barreto (più molle nn sin può) farsi uccellare in quel modo da Bonaventura. Poi peccato per il tiro di bacca tra le gambe di Silvestre che secondo me Viviano non ha visto partire, si che era un tiro forte ma non era così angolato era perlomeno deviabile.

    Del resto bene i soliti Quaglia, Lollo, Viviano e aggiungo Nenad, Dodô Silvestre in parte Alvarez, Cassani e Diakité (che gol si è mangiato!) Invece male Soriano (che passa palla al portiere su un assist al bacio del Quaglia), Fernando (pasticcione) è i subentrati dire male è poco. (Mi trattengo…)
    In tanti dicono che Alvarez ha giocato male, io penso invece che appena usciti lui e Nenad (sarà un caso?) il centrocampo si è sfaldato e di conseguenza il Milan ha cominciato a dominare.
    Come al solito quest’anno per un motivo o per l’altro non si riesce a raccogliere punti per tre giornate di fila e ricominciare tutto da capo speriamo già da domani e portare subito la nave in porto prima che una tempesta ci riporti al largo!
    Saluti e sempre Forza Samp.
    Ps che ci faceva Osti in tribuna a vedere Verona-Frosinone con la sciarpa del Doria, a visionare qualche fenomeno da “comprare”?

  73. Mousse Dembele' ha detto:

    A me nessuno toglie dalla testa che Ferrero sia stato messo lì da Garrone con il compito di gestire la società al risparmio e prendendosi gli insulti al suo posto per tutte le promesse mancate, i giocatori venduti, le iniziative impopolari (no Ravano, no museo, no Samp TV) e tutto quello che parte dei suoi colleghi, presidenti di serie A, fanno già con disinvoltura, senza vergogna diciamo.
    Ora faccio appello ad un “tecnico” che mi spieghi se c’è un modo per realizzare tutto questo rimanendo nell’ombra ma soprattutto senza dare la possibilità a Ferrero di vendere, alienare, far fallire quella che di fatto sembra essere una sua proprietà. C’è qualcuno che vuole/sa aiutarmi?

  74. pier ha detto:

    Il calcio in Italia è mafia. Al DORIA gli rubano da inizio anno.Almeno una volta gli arbitri li assediavamo fino a tarda notte negli spogliatoi e qualche mascata l’hanno pure presa.Oggi si subisce e basta.
    Mi sa che questo schifo non lo seguirò più.

    • Edoardo ha detto:

      Caro Pier, è da una vita che gli arbitri aiutano le grandi e danno addosso alle medie/piccole, succedeva anche ai tempi d’oro del Paolo e poi con la regola dei 3 punti praticamente le strisciate si sono create un loro campionato a parte e le altre si scannano al massimo per un piazzamento europeo, l’ultimo scudetto della Roma è di 15 anni fa e dopo nessuno è più riuscito a spodestare dal trono i zebrati e le due milanesi, ergo si chiama… MONOPOLIO!!!… Ma ciò riguarda non solo il calcio bensì la vita in generale, l’economia e tutto il resto, ormai comandano solo le banche e le multinazionali e chi non è “della famiglia” può solo che mangiare le briciole e nient’altro… Sai anche a me è da un bel po’ che la voglia mi è passata, ma vedere la nostra maglia sul campo è sempre un’emozione unica, forse sarò un inguaribile romantico ma vedere i nostri colori mi fa venire sempre in mente una marea di ricordi anche personali e affettivi e così vedi nonostante tutto per me è difficile staccare la spina e dire basta, ma concordo con te sul fatto che ormai i campionati sono tutti falsati e davvero c’è ben poco gusto a seguirli, chi ama davvero lo sport dovrebbe seguire altre discipline minori e certo non il calcio professionistico che ormai è tutto fuorché uno sport… Mi ricordo le parole di un certo Alviero Chiorri che pur ammettendo le sue intemperanze extra-calcistiche diceva di aver lasciato il calcio quando si iniziò a giocarlo dappertutto fuorché in campo, ciascuno tragga le sue conclusioni…

      • Enrico ha detto:

        Concordo pienamente con Edoardo: ormai il calcio ad un certo livello è solo un prodotto da vendere attraverso i mezzi di comunicazione in tutto il mondo, un prodotto da spremere fino al’osso per puro “business”.

        L’appartenenza ad una squadra per motivi di nascita, di territorio, le rivalità locali, il piacere della competizione leale sono destinati a scomparire, purtroppo.

        L’unico veicolo restano le TV e la rete. E’ triste ma temo che dovremo rassegnarci. Il campionato “a invito”, nella logica del business è alle porte, ed i giovani di adesso cresceranno con questa logica.

        Diciamo che per chi ha vissuto i tempi di una volta (anni 70 fino agli anni 90) resterà solo il ricordo e tanta nostalgia.

        • Martino Imperia ha detto:

          Faccio mia la tua riflessione.

          E la cosa triste è che in porvincia I bambini tifano tutti Juve Milan inter e qualcuno pure Barcellona e Real o Chelsea.

  75. andrea_samp ha detto:

    Andrea Andrea ! Cui prodest. … nn qui…LOL

  76. andrea_samp ha detto:

    Quoto sia Repubblica che l amico Mousse Dembele. ..sembrano cose scritte e pensate da me … poi il cosiddetto ” grande tifoso ” autodefinitosi così si Edoardo Garrone. ..DARÀ DELLE SPIEGAZIONI ?
    Viperetta VATTENE!!

    • moussa dembele' ha detto:

      Andrea, purtroppo non si può dire Viperetta vattene se non si sa chi sia il proprietario della Samp o se (peggio) il proprietario è lui in persona. Ci vuole un sostituto con i mezzi e la passione per gestire la Sampdoria.
      Noi non possiamo fare altro che sollevare i problemi ma non possiamo nenche vigilare perché non siamo a conoscenza di altro che non sia quello che i media pubblicano.
      A me, a volte il signor Controcalcio o Sciortino o chi per lui dà un po fastidio perché ci vedo una forma di giornalismo un po scandalistico alla Varriale, tanto per non fare nomi… (vicenda Cassano in primis). Ma bisogna dargli atto che è uno dei pochi che esprime in modo esplicito i dubbi che tutti noi abbiamo su questa dirigenza ed esprimere i dubbi è l’unica arma che noi abbiamo per vigilare. “A guardia di una fede” era un motto degli Ultras dei miei tempi

  77. petrino ha detto:

    Mantovani capiva di calcio, essendo stato addetto stampa nella sampdoria per molti anni, prima della sua presidenza.
    Ricordiamoci che prese la samp in B e a costo zero.
    Volpi capisce di pallanuoto e lo ha dimostrato con le innumerevoli vittorie, ma di calcio ne capisce poco.
    Ha preso lo spezia perché era l’ unica squadra disponibile al momento, e se ricordo bene era in stato prefallimentare..
    Delega in toto a suoi uomini di fiducia nelle cariche societarie, vedi sia pallanuoto, sia il calcio, e preferisce seguire di persona i suoi affari nella logistica delle estrazioni petrolifere.
    Mai lo avrebbe fatto l’ immortale che voleva vivere la sampdoria come una sua creatura.
    Due persone diverse, di grande disponibilita’ finanziarie. Ricordo che il pm vaudano aveva accusato mantovani di avere esportato illegalmente in svizzera 1000 miliardi di lire del 1980, processo da cui ne usci’. Comunque se volpi vorra’ togliersi qualche soddisfazione, potra’ farlo solo con la sampdoria. Finora ha sempre smentito qualunque interessamento. Se mostrasse interessamento vero, ferrero alzerebbe i tacchi in 24 ore.

  78. Edoardo ha detto:

    Caro Andrea, si parla tanto dei diritti televisivi ma tu non pensi che l’introduzione della regola dei 3 punti (in Italia e anche all’estero) sia servita non solo per migliorare il cosiddetto “spettacolo” ma anche e soprattutto per favorire le grandi e impedire alle squadre medie/piccole di essere competitive in chiave scudetto? Con la regola dei 3 punti ovviamente sono avvantaggiate le big che possono fare un gioco più offensivo viste le mega rose che hanno a disposizione e viceversa il pareggio è stato privato di importanza relegandolo quasi al livello di una sconfitta e dietro a ciò io sento puzza di… MONOPOLIO!!!… Scusa Andre, forse tu non sarai d’accordo con me, ma io ritengo la regola dei 3 punti estremamente antisportiva e iniqua cosiccome la ripartizione dei diritti televisivi, a parer mio queste sono le due cose che maggiormente stanno falsando i campionati più ancora degli arbitri e ripeto ciò accade non solo in Italia, io ad esempio vivo in Germania e anche qui la Bundesliga ormai è diventata un affare privato tra 2/3 squadre al massimo esattamente come da noi! Allora Andrea, sarei curioso di conoscere la tua opinione come giornalista sportivo, grazie. Edoardo

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ciao Edoardo, può essere anche se non c’è ovviamente, una controprova. Il Leicester, ad esempio, sembrerebbe essere il classico “caso” che conferma la regola. Però effettivamente, un tempo c’erano squadre che andando avanti a forza di pareggi e con qualche vittoria (da due punti) riuscì ad avvicinarsi “al cielo”. Tutti parlano dello scudetto del Verona ma, per due anni di fila, al secondo posto arrivarono prima il Vicenza e poi il Perugia (imbattuto e che infilò una serie di pareggi con qualche importante vittoria mettendo pressione al Milan della stella). Quindi, si, può essere assolutamente una soluzione plausibile.

      • mauro sampbolzano ha detto:

        ciao Andrea ma una cosa ti chiedo per cortesia,in Inghilterra come sono spartiti i diritti televisivi del calcio

        • Bulgaro ha detto:

          Guardando in giro ho trovato questo:
          Ripartizione: 50% in parti uguali ad ogni club, 25% in base al piazzamento e il restante 25% secondo il bacino d’utenza.
          I diritti in Inghilterra sono una cifra molto piu alta mi pare 2,2 miliadi contro 1 e soprattutto la differenza la fanno gli stadi di proprietà che sono gioiellini che portano palanche in continuazione.

      • Paolo1966 ha detto:

        Il Perugia dei miracoli del presidente’ D’Attoma e del mister Castagner.
        Ti cito il drammatico pareggio 2-2 in casa con l’Inter in vantaggio che stava per interrompere l’imbattibilta’. Frattura alla gamba a Vannini in uno scontro con Fedele e pareggio di testa negli ultimi minuti del tigre Ceccarini che colpiva di testa spingendo via il suo compagno di squadra Speggiorin (da cui si evince come il calcio non mi sia mai interessato…).
        Altri tempi e altro calcio, i calciatori di vent’anni ne dimostravano cinquanta

      • Edoardo ha detto:

        Sì Andre, in effetti non c’è la controprova, ma difatti la regola dei 3 punti e la spartizione iniqua dei diritti televisivi praticamente ha “ammazzato” tutti i principali campionati essendoci 2/3 squadre al massimo che si giocano il titolo e invece tutte le altre fanno più o meno da sparring-partner o ben che vada si scannano tra loro per un piazzamento europeo, una specie di guerra dei poveri, vedi il Leicester mi pare appunto l’eccezione che conferma la regola o mi sbaglio?… Io forse ragiono più da sportivo che da tifoso, però non mi sembra divertente partecipare a un torneo o a una gara di qualsivoglia disciplina sapendo già in anticipo che ti tagliano le gambe e non ti danno nemmeno la possibilità di giocartela, io non sono un avvocato, ma secondo me la regola dei 3 punti potrebbe configurare anche un caso di “antitrust” e chissà che tra qualche anno non scoppi la bugna chissà (?), di sicuro andando avanti di questo passo gli stadi saranno sempre più vuoti e io prevedo che caleranno anche gli abbonamenti Sky, mi ricordo che tanti miei amici avevano già ritirato l’abbonamento ai tempi dei tornelli…

        • Martino Imperia ha detto:

          Così, tanto per capire con chi “ce la giochiamo”. questa è la ripartizione aggiornata dei proventi derivati dai diritti tv

          LE PRIME 5

          1) Juventus 103,1 milioni

          2) Milan 80,3 milioni

          3) Inter 78,2 milioni

          4) Roma 72,1 milioni

          5) Napoli 69,7 milioni

          LE ALTRE

          6) Lazio 55,4 milioni

          7) Fiorentina 51,2 milioni

          8) Torino 41,3 milioni

          9) Sampdoria 37,2 milioni

          10) Bologna 36,6 milioni

          11) Genoa 36,2 milioni

          12) Palermo 34,1 milioni

          13) Chievo 33,7 milioni

          14) Udinese 33,5 milioni

          15) Atalanta 31,7 milioni

          16) Sassuolo 31,1 milioni

          17) Verona 27,5 milioni

          18) Empoli 26,8 milioni

          19) Carpi 22 milioni

          20) Frosinone 22 milioni

    • Bulgaro ha detto:

      È uno spunto interessante e con una logica. Sul lungo periodo, effettivamente, una squadra piu forte ha piu margine per recuperare o allungare perché ha più possibilità di vincere.
      Quando l’hanno introdotta ricordo che lo scopo era evitare i pareggi rendendo piu offensive le squadre e lasciare un margine di recupero piu ampio per evitare che i campionati finissero troppo presto… pero oggettivamente le squadre piu deboli sono piu svantaggiate e un pareggio che un tempo valeva oro oggi vale quasi una sconfitta

  79. gianfra ha detto:

    tanto x scacciare le streghe legati all’ ultima con Juve, il non c’è due senza tre non si è verificato nel 2013 (dove abbiamo fatto 6 punti) e quindi è gi stato SFATATO!!!
    Poi la Juve non regala niente , ma avrà (ritengo) già vinto lo scudetto e la Coppa Italia alle porte (e siccome hanno la sindrome dei cannibali, cioè di papparsi tutto, vorrranno vincere pure questa) mi aspetto dunque un ampio turn-over (che comunque non garantisce punti e dunque , mi auguro di fare prima di riffa o di raffa i 3-4 punti che ci mancano.
    Forza Samp.

    • andrea_samp ha detto:

      bene bene ..allora sto più tranquillo.. eh l’età ..vero vero!! me lo ero “fumato” completamente !! incredibile ..uno dei 4 scudetti della Juve ..con noi unica squadra ad avergli preso il bottino pieno !! .. scusate tutti …
      beh meglio così allora la cabala l’abbiamo rotta…meno male..
      DAI ALLORA FORZA RAGAZZI ..NN FACCIAMO BEL…..Te !! ..
      FORZA SAMPDORIAAAAAAAAAAAA !!!

  80. Paolo1966 ha detto:

    Andando un pochino off topic: penso che il povero Ranieri, se continuano a parlare di Leicester, finira’ la stagione da eunuco, a forza di strizzarsi i coglioni

  81. Stella ha detto:

    Questa mancava……inter a Bogliasco per la rifinitura!
    Non ho parole.Sinceramente tanta amarezza.

SE TRE INDIZI FANNO UNA PROVA…

Se tre indizi fanno una prova, dopo le vittorie con Fiorentina e Lazio, la Sampdoria ha confermato a Bergamo di [&hellip

PERFETTI

Paradossalmente c’è “poco” da dire sulla rotonda vittoria della Sampdoria contro la Lazio, perché la squadra di Ranieri è stata [&hellip

RINASCIMENTO

Avete ragione, state già pensando che ho esagerato nel titolo. Ed è vero. Ma l’ho fatto consapevolmente. Dopo tanto soffrire [&hellip

DI MALE IN PEGGIO

“Non mi è piaciuto quasi niente, sembravamo una squadra sparring partner, pavida, non ho visto voglia di lottare”. Parole di Claudio [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta