CHIUDA IL MERCATO E POI TUTTI UNITI PER SALVARE LA PELLE

31 Gen 2016 by andrea.lazzara, 409 Commenti »

Cari amici di Samplace, confesso che ci ho creduto. Quando Correa ha segnato il gol del 2-2 e dopo aver visto una squadra che, sinceramente, nel secondo tempo, aveva dimostrato di poter fare male al Bologna ho pensato : “Beh, almeno oggi un punto arriva”. E invece no, invece è ancora così, sempre così, come nelle annate di maledetta sofferenza. Una sofferenza indotta, ancora una volta, da un primo tempo disastroso, con una squadra fragile,molle e messa male in campo da Montella che, infatti, quando è corso ai ripari nella ripresa, si è anche visto ripagato da una prestazione convincente. Cosa insegna questa partita? Che devi tirare fuori gli attributi, ora più che mai. Che forse hai una squadra che, adesso, è più portata ad essere offensiva più che di attesa. Che una punta, dopo lo scempio della cessione di Eder (perdonatemi ma che la società non pensasse alla sua cessione da tempo è come credere a Ferrero quando disse a fine mercato estivo che era felice e voleva tenere sia lui che Soriano) è fon-da-men-ta-le. Chiudiamo questo dannato mercato, chiudiamo questo dannato mese, continuiamo a lavorare, anche noi, per capire gli scenari tra qualche mese in società ma in questo periodo, concentriamoci tutti per dare sostegno a chi scende in campo. A loro e solo a loro. Anzi, no, anche a Montella che forse si è trovato spaesato e travolto in una situazione diversa da quella che immaginava ma che, ora, deve metterci del suo per salvare la baracca. E i protagonisti, se la meritino la vicinanza dei tifosi, a cominciare da mercoledì sera quando contro il Torino la Sampdoria dovrà vincere senza se e senza ma. Come dicevo l’altra settimana, ora è tempo di salvare la pelle sul campo. E intanto che la società faccia chiarezza sulle sue reali intenzioni per il presente e per il futuro. Ps pensierino della sera: se è rigore quello di Alvarez, Gastaldello su Dodò?

409 Commenti

  1. Marco Risso ha detto:

    Credo che mecoledi’ sera sara’ il giorno !Se si perdera’ o anche si pareggera’ quella partita (avendo come Prospettiva la trasferta di Roma)sara’ inevitabile vedere troppe assonanze con il 2011 e sicuramente inizierebbe una feroce contestazione alla societa’ e,a questo punto,anche al suo tecnico riuscito a giovare 11 partite (coppa Itaia Compresa) e perderne ben 8!Una media del 50% inferiore a quanto ottenuto da Zenga.
    Correa va n gol da tre domeniche consecutive e si perde sempre!Il tecnico ha gravissime colpe perche’ nel primo tempo odierno ha messo in campo una squadra senza ne capo ne coda,una formazione folle a dir poco.Stasera ha dichiarato che la sua squadra” ha bisogno di prendere un paio di ceffoni per reagire,ma….non sono io che prendo tutti quei soldi e’ lui che e’ pagato per cambiare metalita’ e atteggiamento ai suoi giocatori e non lo fa’..scusate ma io credo che Vincenzo si dovrebbe dimettere,avere il coraggio di rinunciare a qualche soldo e andare via perche’,in caso contrario,andra’ a finire molto male quest’anno.Per rmediare 8 sconfitte su 11 partite non c’e’ bisogno di un grande(presunto) allenatore..e’ sufficiente una soluzone interna.
    Non dimentichiamo che con il carpi Eder c’era,con l’Aalanta pure,con l’udinese anche ed e’ sempre finita allo stesso modo.
    Tutti uniti per l’ultima battaglia e che il cielo ci aiuti!

    • giovi ha detto:

      Bravo ! E al posto di Montella ci metteresti ,magari, Cavasin ? Scusa ma sei davvero sampdoriano ?

      • Angelino ha detto:

        Siiiiiiiiiiiiiiiii!!!! Alberto!!!! Alberto!!!! Alberto!!!!

        Almeno andiamo in B sicuri e sereni e non se ne parla più.

    • Fabio82 ha detto:

      È palese…nemmeno Cavasin aveva quella media punti!!!!

    • Gipo Samp ha detto:

      Non dico di cambiare e non rimpiango assolutamente Zenga, ma non si può difendere Montella a prescindere. I numeri delle partite perse sono impietosi. Perchè si ostina a mettere in campo gente da tribuna come Moisander e Barreto, grandi colpi di mercato a parametro zero bloccati con largo anticipo dal mediocre DS, Osti? Temeva forse il DS che aspettando a bloccarli qualcuno ce li avrebbe portati via? Bisogna ricordare che il mercato calciatori in estate è stata condotto dal duo Osti, Zenga con la supervisione dell’Avv Romei, senz’altro un ottimo professionista nel suo campo ma rivelatosi un dilettante per la parte tecnica di società di serie A.

    • Bruno ha detto:

      Marco hai ragione!! Sono d’accordo con te e penso che forse ai e’ sbagliato a pensare che Zenga fosse il principale colpevole della mancanza di gioco; la realtà e’ gli errori del mercato estivo si stanno facendo sentire e che Montella, ahimè, non pare in grado di sistemare il mosaico.Speriamo solo che le squadre che ci sono dietro non riescano a superarci altrimenti sarebbe una beffa atroce x tutti i tifosi blucerchiati. Della società preferisco non parlare xche’ diventerei troppo offensivo; i conti con quei signori andrà datto a fine campionato in modo speciale con il buffone di corte che ci ritroviamo come presisdente. Forza Samp.

  2. gianni ha detto:

    Brutti segnali: il primo tempo e al difesa ma soprattutto quel rigore alla fine perché adesso tanti parleranno di errore in buona fede ma per me in buona fede un rigore come quello non lo dai mai (non contro la juve o un’altra big, proprio mai) e quando si arriva a tanto, senza scomodare errori meno evidenti ma comunque pesanti nelle ultime partite, sappiamo bene che è dura rialzarsi, ci siamo già passati.
    bene il secondo tempo ma Montella o qualcun altro dovrebbe far capire a qualcuno anche con le cattive (Muriel, Moisander, pure Correa, anche se ora segna) che in campo si lotta e non si passeggia, anche quando non è giornata.

  3. Edoardo ha detto:

    Quando alla 21a giornata di campionato sei quart’ultimo in classifica e ti vendi l’unico giocatore buono che ogni tanto la mette dentro, ma allora dove vogliamo andare? Montella fa quel che può, ma la rosa fa ridere – o meglio piangere – e dunque c’è ben poco da fare, speriamo di salvarci e che in estate arrivi un presidente non dico con tanto grano ma almeno con un po’ di cervello… FORZA DORIA E FORZA PRIMOCANALE!!! SALUTI DA MONACO DI BAVIERA!!! Edoardo

    • Stefano_1970 ha detto:

      Forse il punto da sviluppare é “perché in rosa avevi solo un giocatore buono?”

      • daniel ha detto:

        Forse saro’ un pirla ma il mercato che stiamo facendo non mi dispiace Eder era importantissimo ma accentrava troppo le nostre speranze di segnare l’ anno scorso manco’ a fine campionato e non segnava piu’ nessuno.Ora abbiamo diverse soluzioni in avanti valide per segnare (senza contare che Eder ha 29 anni, fino allo scorso anno non aveva mai passato i 10 gol in serie A e poi i giocatori devono essere motivati ). Il vero problema e’ che giochiamo solo 45 minuti non 90 e la fase difensiva ancora non funziona ( Ranocchia era proprio da prendere?) allora cosa facciamo torniamo ai lanci lunghi di Viviano per evitare il pressing avversario? era la genialata di Zenga ma ci piaceva quel gioco? cmq la maggior parte dei punti e’ stata fatta ad inizio campionato quando eravamo piu’ in forma delle altre squadre avendo iniziato prima la preparazione e avevamo piu’ sedere vedi partita con la Roma

        • francesq ha detto:

          Daniel il problema sono le tempestiche e le modalità. La netta sensazione è che la società operi a caso, senza avere una strategia in mente. Se vuoi vendere Eder a gennaio, lo fai subito e con l’alternativa pronta.

          Ricordo la “rivoluzione di gennaio” voluta da Iachini, quando eravamo in B. A dicembre già si sapeva al 90% chi partiva e chi arrivava. C’era un progetto. Oggi no.

        • Stefano_1970 ha detto:

          Il punto é che in questo momento hai ZERO esterni di attacco e dei “centravanti” nessuno é capace nel gioco aereo…

  4. robmerl ha detto:

    meno male che dovevano puntellare la difesa con i nuovi arrivi!

  5. sillyname ha detto:

    Caro Andrea,
    sono troppo di parte per non considerare uno scempio la cessione di Eder ma non sono d’accordo con te che sia la punta il problema della Samp. Sorrido amaro al pensiero di quando io e pochi altri (vero Martino?,,,,) cercavamo di difendere un (indifendibile) Zenga per i lanci lunghi di Viviano o per aver fatto quella considerazione sulla nostra squadra, più portata a darle che a non prenderle. Squadra” che avrebbe preso anche qualche imbarcata” (cit.). Il problema guarda caso è che oggi vorremmo vedere quel xxxxx di pallone buttato in avanti il prima possibile perché è un’angoscia continua vederlo giocare nella nostra metà campo. E, puntualmente, ecco il gol di Donsah.
    Il nostro problema è difendere, perchè siamo la penultima difesa del campionato. Il nostro problema è non subire il pressing, visto che lo fanno tutte le squadre almeno a noi, forse proprio perchè sanno benissimo (e si vede a occhio nudo) quanto siamo vulnerabili in quella fase. Con questo non dico che ci voglia un “difensore”. Dico che bisogna trovare il modo per non prenderle e lascio il problema a chi ne sa più di me. Quindi non mi porrei la priorità di trovare chi la mette dentro, considerato anche che sulle statistiche di attacco non siamo proprio messi male. Insomma, diciamo che fra CR7 e Thiago Silva, oggi sceglierei di prendere il secondo. Non dico che sarebbe la soluzione, ma di sicuro CR7 non mi risolverebbe il problema di prendere 3/4 gol a partita.
    Comunque un piccolo segno di ottimismo e un invito, che faccio almeno finchè siamo vivi e in corsa: che bella Samp nel secondo tempo. Che giocatore Correa e, per me, ottimo Muriel. Siamo la Sampdoria, purtroppo la nostra dimensione non è la CL però stiamo a discutere giocatori del genere. Ci sono personaggi, come Inzaghi, che sono diventati famosi facendosi notare per 2 minuti a partita. Ok, c’è sempre di meglio in giro rispetto a quelli che abbiamo ma per favore fino a che saranno qua finiamola di fare i tafazzi mortificando i giocatori che abbiamo. Peraltro ci vuole niente per ottenere al loro posto Petagna e Macheda…

    • Martino Imperia ha detto:

      Ringrazio per la citazione 🙂

    • Paolo1968 ha detto:

      Pare che sul “Oxford dictionary of English” tra i significati di “silly” sia stato inserito “very WISE”

      • Paolo1968 ha detto:

        A scanso di equivoci: non ho cambiato idea su Zenga. Mi sto facendo domande su Montella. Sembra che abbia un rapporto coi giocatori uguale al mio con mia foglia di 7 anni: mi adora, ma posso parlarle pacatamente, arrabbiarmi, urlare, castigarla con lo stesso risultato: dopo un’ora siamo da capo. Peccato che nè io nè lei percepiamo milioni di euro…
        🙂

        • sillyname ha detto:

          Hai ragione Paolo1968. Con Zenga non c’era proprio niente da divertirsi….Tanto mi ero stufato del centroboa di Sinisa, tanto non potevo vedere una squadra non-giocare come quella di Zenga (a parte pochi momenti di… follia). Però a quel tempo ipotizzavo che i lanci di Viviano avessero una loro logica, forse perché erano troppo studiati a tavolino per non averla. Adesso suppongo che tutti abbiamo capito perché si giocava così, almeno nell’idea di Zenga: perché non siamo capaci a gestire il pressing dell’avversario. Però devo anche dire che ancora non ho capito come Montella abbia in mente di risolvere il problema. Anche ieri, ecco la cappella sotto pressione avversaria. Quindi cosa facciamo?
          Prendiamo di nuovo il centroboa alla Okaka “per far salire la squadra!? E’ questo che vogliamo? Avendo letto in giro sul tema, direi di no
          Allora diciamo di nuovo a Viviano di sparare la palla oltre metà campo come ai tempi di Zenga? Peggio mi sento….
          Quindi?

          • daniel ha detto:

            QUESTA E’ LA DOMANDA DA CUI PASSERA LA SALVEZZA PURTROPPO E A CUI ANCORA LA SQUADRA NON HA SAPUTO RISPONDERE

    • Michele ha detto:

      Finalmente uno che è obiettivo e che non vede solo da tifoso e lamentone! Leggere che il problema della Samp sia tutta la rosa mi rabbrividisce! Se fosse una rosa così penosa perchè gli ” addetti ai lavori” fanno calciomercato solo con noi 12 mesi all’anno e se potessero ci porterebbero via chiunque? Comincio a pensare che ci sia un boicottaggio nei nostri confronti da parte della stampa!il mercato finsce stasera e vedrete che se continua così fra qualche settimana inizieranno a dire che Fernando va a destra o a manca come correa ivan e se inizia ad essere costante anche muriel! La squadra c’è lo si è visto nel 2 tempo ieri come in altre circostanze e basta a pensare che Eder era l’unico che ci salvava la baracca! Tutti i giocatori si vendono e anche Mantovani vendette Vialli!

  6. Massimo Pittaluga ha detto:

    la samp deve giocare a tre sia per il tipo di difensori che ha sia perché gli esterni come dodo sono offensivi e più da esterno a 5. a 4 ci tagliano come il burro. secondo me con i tre dietro si difende meglio e con de silvestri se rientra il 352 o 3411 è l’unico metodo per venirne fuori. la samp del secondo temp fa ben sperare e bisognerebbe reperire un ruba palloni sul mercato (li hanno dati via quasi tutti) perché oggi barreto è dannoso e deve riprendersi e ivan è troppo poco. in un 352 poi davanti puoi forse anche permetterti cassano muriel con centrocampo spesso anche se correa sta crescendo. ora servono punti e umiltà oltre che cattiveria per 90 minuti. comunque credo che il centrocampo a 3 non possa più riproporsi con l’attuale barreto ma che ci sia bisogno di densità. davanti con le qualità che abbiamo tra cassano correa muriel i gol si fanno col supporto di soriano o Alvarez o carbonero. montella ha le sue colpe ma è anche vero che una società del genere leverebbe le certezze a chiunque. detto che col toro si devono fare punti che sia 1 o 3 ma bisogna muovere la classifica e fare il campionato per ora sul carpi, una presa di posizione nei confronti della società va presa da parte della tifoseria. non una contestazione che renderebbe l’ambiente difficile ma un messaggio chiaro. Si capisce che si fa quel che si può ma non si prenda in giro la gente. ferrero se vuole rispetto deve iniziare a darlo il rispetto e non credere che qui abbiamo l’orologio al naso e che lui è romano e furbo e qui siamo fessi. comunque a prescindere da ferrero che speriamo ci lasci presto la squadra per salvarci c’è abbondantemente perché gente come muriel soriano correa cassano fernando dodo ranocchi silvestre il carpi se li sogna. bisogna che il mr li metta nei posti giusti e per non inventarsi nulla il 352 riporta tanti a ruoli più consoni alle caratteristiche e copri meglio la difesa. più che la punta che servirebbe serve un bel ruba palloni uno che dia copertura che manca come il pane.

    • giovi ha detto:

      Analisi perfetta, solo un appunto : il Carpi corre 90 minuti , noi per ora 45.

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        lo so ma li dipende dalla preparazione di zenga alla luis Menotti. ora ci lamentiamo di montella ma no ci ricordiamo che non appena le altre squadre hanno acqusitato brillantezza le ultime di zenga ci passavano tutte sulle orecchie. premesso questo zenga non doveva a mio avviso essere così fischiato da subito. e ora non va fischiata la squadra ma sostenuta. siamo nella fase decisiva e dobbiamo sperare di tirarci fuori in qualche modo

        • francesq ha detto:

          Bravissimo Massimo. Tocchi un punto che molti si dimenticano.

          • Martino Imperia ha detto:

            Ecco bravi, il primo tempo di Bologna è colpa della preparazione di Zenga, il secondo tempo è merito di Montella.

            Una preparazione diabolica quella del vecchio Mister che fa andare piano nelle prime parti di gara quando dovresti aver più fiato (Napoli, Juve, Bologna), poi di colpo ti tornan le energie e ti batti fino alla fine.( !!!! )

            Praticamente i polmoni alla rovescia.

            Veramente un dr Frankenstein era Zenga.

            Ragazzi non vi seguo più.

            Prendetevela col vero responsabile: in origine fu Bersellini a sbagliare preparazione!!!

        • Stefano_1970 ha detto:

          Quasi due mesi dopo l’avvento di Montella e del suo staff no avrebbero dovuto sistemare la parte atletica/aerobica della squadra?
          É solo la preparazione il “Problema”? Oppure É il materiale umano che non riesce a viaggiare oltre a certi ritmi?

        • giovi ha detto:

          D’accordo sulla preparzione ” alla Menotti” ma i gool li prendiamo sempre nei primi tempi , non pensi che manchi un pochino anche la concentrazione e scusami un bel quintale di …palle?

    • luigi ha detto:

      Si questo è vero il 352 è il modulo che dovrà fare Montella se vuol salvare la Samp.
      diciamo che fino al scorso anno Palombo era il regista di centrocampo, oggi con due allenatori e diventato un panchinaro, ora abbiamo un’altro problema chi tira le punizioni? Fernando, che le tira molto prevedibili.

    • Martino Imperia ha detto:

      Suggestiva l’idea che Montella stia facendo male per colpa della Società che gli leva certezze.

      Suvvia………

      A proposito, ne approfitto per risponderti qua a una domanda che mi avevi posto la volta scorsa.
      Con quali presidenti di serie A cambierei Ferrero?
      Squinzi e Campdelli. Stop. Sempreché, come qualcuno suggerisce, l’angelo custode di Ferrero non sia ancora Garrone ed allora la risposta sarebbe NESSUNO.

      Prendo atto che preferiresti Galliani, Preziosi, Della Valle, Zamparini, Lotito… 🙂

      Cmq, a parte scherzi, ho colto la tua provocazione e capisco quello che tu e altri andate sostenendo da un po’ (anche se più timidamente quando si vinceva, un po’ più forte ora che si perde ma è normale) e con delle ragioni puranco.

      Ma La mia difesa di Ferrero non è a prescidere perché accecata dal tifo: il fatto è che un Presidente non si sostituisce come un allenatore o come un calciatore dall’oggi al domani. Serve uno che voglia comprare la Sampdoria. Non è semplice.

      D’accordo invece su tua analisi tecnica

      • Francesq ha detto:

        Martino, sempre col massimo rispetto e con assoluta simpatia..

        Ferrero è lo zimbello della serie A, basta che leggi o senti in giro cosa si dice della sua gestione tecnica. Che è di gran lunga la peggiore della categoria. Ora come ora è così. Speriamo che si ripigli.

        E poi ti dico. Va bene che un presidente non si cambia facilmente. E quindi? Dovremmo fare finta, per questo, che le cose vanno bene? Tu che sei così acceso nel tifare (si capisce che vuoi bene al Doria), cosa pensi delle frottole che racconta? O del fatto che opera palesemente senza seguire una linea? Sei davvero contento di questa società?

        Te lo chiedo senza alcuna polemica, solo per approfondire il tuo punto di vista.

        Ciao!

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        ti rispondono velocemente.
        non credo che zenga fosse il responsabile primo dei problemi della samp. credo che la squadra fosse in linea coi punti sul su potenziale. il problema era il crollo fisico che vedevamo tutti. detto questo sono sempre rimasto perplesso da come parte della tifoseria trattava zenga. concordo con te che montella ha commesso errori, basti vedere primo tempo di bologna con dodo e correa sulla stessa fascia in copertura, un invito per tutti…
        detto questo il curriculum di montella da allenatore parla per lui. ha fatto bene ovunque eccetto per ora alla samp.
        sui presidenti però lasciamo stare. più che il presidente non si sostituisce facilmente il proprietario. quindi staremo a vedere. nel mentre a giugno scadono le fidehussioni di garrone e le mosse sono solo due e vedremo se sbaglio o meno.
        1) Garrone le rinnova e rimane ferrero (vuol dire non aver trovato nessuno che compri)
        2) Ferrero cede (diciamo a molto poco) e Garrone forse così risparmia di perdere altri soldi e garanzie.
        Sulla squadra secondo me è più che attrezzata per salvarsi. la posizione in classifica è frutto di tanti errori e di giocatori che hanno reso meno del loro valore. non dico che siam la miglior samp degli ultimi 15 anni ma neppure la peggiore e a livello tecnico gli uomini per fare molto meglio ci sono. spetta ora a mercato chiuso a montella usarli al meglio.

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          risposta per l’amico martino.

          • Martino Imperia ha detto:

            Io ti rigrazio della risposta. E son fin daccordo.

            Ma a questo punto, inevitabilmente, mi tocca difendere un altro mio mito, da troppi vituperato con troppa virulenza:

            CESAR LUIS MENOTTI detto EL FALCO il cui bilancio fu

            3 partite VINTE
            2 partite PAREGGIATE
            3 partite PERSE

            11 punti in 8 partite
            media punti 1,37 a partita

            🙂 (si fa per scherzare e sdrammatizzare)

  7. Ale ha detto:

    Andrea scusa ma quello che hai scritto quello che scriverà chiunque me compreso sul’ analisi della partita e del mercato non conta nulla non conta nulla oggi….ma il rigore l’ hai visto !!!!!!!!!!!! Abbiamo perso per un qualcosa che si chiama malafede tutto il resto non conta… Ma il rigore l’ hai visto !!!!! E non è’ una domanda non ho usato ? MALAFEDE

  8. Alup ha detto:

    La squadra del secondo tempo ha mostrato carattere e gioco ed un modulo che secondo me rispecchia le caratteristiche dei nostri giocatori. Visto Correa deve essere lui il trequartista dietro due punte Muriel Quagliarella e prendere in considerazione Ponce come panchinaro .
    Certo che il ns presidente Ferrero ha una bella faccia tosta , vende Eder a due squadre e poi dichiara che sono i giocatori a voler andarsene, tanto ha già’ promesso Soriano all’Inter e poi Osti che purtroppo non capisce molto di calcio visti i giocatori che prova ad acquistare.
    Saluti

  9. francesco ha detto:

    Non ci resta che piangere….film prodotto dalla aspide film,regia di azzeccagarbugli ,segretario di produzione don abbosti candidato al testicolo d’oro al festival di marassi!!!! Prossimamente su questo stadio….altro che teoria del complotto qui si deve cambiare registro di corsa con visitina a bogliasco per svegliare le ballerine che danzano sulle punte!!!

  10. petrino ha detto:

    La formazione del 1^ tempo era sbagliata. Se i rinforzi in difesa sono ranocchia e sala siamo gia’ in serie B. Un giornalista di una tv milanese ha detto che l’ inter , togliendosi ranocchia, ha fatto un’ affarone. I 2 goal presi sono solo colpa sua. E difatti nell’ inter era sempre in panca!!!! Ora si vocifera che prendono stendardo dall’ atalanta, che ha rotto con reja , pur essendo fidanzato con la figlia di percassi.Nel dopo partita su sky, non solo Montella., ma anche romei, che perlomeno sa parlare italiano e non fa il buffone come ferrero, hanno parlato del rigore fantasma, che ci hanno dato contro, e non ci hanno dato invece quello di gastaldello su dodo’, pur non facendo nomi su questo secondo episodio..Ieri sera non hanno dato un rigore al Frosinone, per un fallo di braccio di un romanista ben piu’ evidente!!!! . Dalle parole di montella sembra di capire che ce l’ abbiano fatta pagare per quello che ha detto quel buffone di ferrero domenica scorsa. Quando parla di arbitri permalosi per quello che e’ stato detto…..E forse per quello che hanno fatto parlare romei. Se ferrero non appare piu’ in tv e’ tanto di guadagnato per la societa’. Non ne possiamo piu’ delle sue fregnaccie. Fernando ha preso l’ ennesima ammonizione e sara’ squalificato con il torino. Barreto deve essere messo in panca fino a giugno.Terrificante.Penso che con Quagliarella muriel ne avra’ un beneficio, sempre che montella non sbagli di nuovo la formazione e il modulo di gioco. Ultimissima considerazione: dopo il derby avevamo 7 punti sul genoa, ora siamo 1 sotto.

    • fioretta ha detto:

      Se ci avessero fatto pagare le frasi di Ferrero mi chiedo cosa avrebbero dovuto fare al Genoa l’anno scorso ,quando Gasperini ha reclamato rigori ,ha invocato annullamenti di gol -ricordate il derby di andata?o la partita a Marassi contro la Roma? Alti lai da parte di tutti -,ha inveito praticamente per tutto il girone di andata contro gli arbitri,poi ha incominciato a vincere e l’ha smessa! Non credo c’entrino quelle frasi,ogni domenica c’è qualcuno che si lamenta ,ricordate Zamparini ,dopo Samp- Palermo? E ancora ricordate come ci hanno trattato quando c’era Ferrara ?dopo le prime partite fatte bene hanno incominciato a prenderci di mira (scandaloso il rigore dato al Napoli che ha vinto uno a zero)….eppure li c’era Garrone ,che non ha mai parlato di arbitri.

  11. Daniele da Rapallo ha detto:

    Caro Andrea, si ritorna a parlare sempre delle stesse cose : stare uniti per la prossima partita…Poi arriva la prossima partita e fai obbrobrio.
    Si perché si ritorna sempre al fatto che purtroppo la squadra è risultata costruita male ; essa infatti è il risultato di un DS non proprio di prima scelta e di un presidente che vuole metterci il becco sugli allenatori e vuole imporre giocatori di stampo mediatico. Salvo solo Pecini, ottimo figlio d’arte, che porta buoni giocatori tra i giovani e che forse dovrebbe essere più ascoltato anche per i “Grandi”. Solo Garrone quando scelse Mihailovich la indovinò, ma tali scelte dovrebbero essere di direttori o presidenti competenti. Ricordate quando il buon Marotta, con un budget non di certo faraonico, sceglieva prima l’uomo e poi il giocatore e l’allenatore ? Sbagliò anche qualcosa, ma il bilancio era mostruosamente a favore. Un esperto ad inizio anno mi disse di pregare che Cassano non entrasse in forma e non giocasse altrimenti la sua presenza sarebbe diventata troppo ingombrante nel male e nel bene. C’è da dire tuttavia che quando esce lui si spegne la luce….
    Io purtroppo invece mi aspetto che le contestazioni a Bogliasco e non solo ci saranno eccome a meno che domani non comprino chissà chi. La verità è che arriverà un buon vecchietto come Quagliarella che non so quanto abbia ancora da dare. Servirebbe come il pane anche un buon centrocampista.
    La partita di oggi è stata nel complesso un disastro, per vari aspetti. Primo tempo regalato, non giocato e con errori madornali. Nel secondo tempo si è passati al 3-5-2, modulo in cui vorrebbe giocare il mister e per il quale sono stati acquistati i nuovi campioni. Mescolaci anche un arbitro che ti da contro e la frittata è fatta. Ci sono poi aspetti secondari come gente che si fa ammonire così poi non gioca la prossima.
    Ora oltretutto giocano chiaramente col vitello nella pancia consci del fatto che la squadra si è indebolita e che non c’è quello forte la davanti.
    La società scherza pesantemente col fuoco e cosa ci sia dietro spero lo scopriate voi giornalisti che avete più conoscenze e siete sicuramente più vicini all’ambiente di noi.
    Ricordo ancora i vari Guastoni, quando Gasparin trovava i giocatori buoni e non li prendevano anche per poca spesa.
    Che ne pensi, Andrea ?

  12. Carlo ha detto:

    Primo tempo da piangere….bene il secondo quando sbalordito dal 2-2 ho persino pensato potessimo fare il colpaccio ad un certo punto…
    Rimane l’amaro in bocca X le decisioni arbitrali che sono sempre contro di noi e per il buon secondo tempo…
    Viste le buone prestazioni di Correa mi chiedo se Ferrero riuscirà a trovare un compratore e a piazzarlo fra oggi e domani! Ahahahah

  13. Roro69 ha detto:

    Siamo senza scampo

  14. Luca ha detto:

    Andrea purtroppo noto anche in te un filo di rassegnazione, purtroppo anche Montella sembra non capirci nulla ! Ma e ‘ possibile che come con Fiorentina,Juventus, Napoli e oggi debba sempre ripetere ” la Samp per giocare deve avere la testa libera” si e due goal sul groppone Patetico !!!!! Oggi abbiamo visto cosa un Ramocchia sia capace di fare ! lento troppo lento e sopravvalutato , oggi la prima mezz ‘ora e’ stata disarmante , Barreto adesso basta e Soriano se ormai si limita a giocare per 10/15 minuti sarebbe meglio…..ma d’altronde anche lui ormai indossa un’altra maglia ( altra mossa /gioiello del sig Ferrero) , adesso la Società si lamenta per le direzioni di gara , ma per favore fatela finita e iniziare a spiegarci ( ma questa volta davvero !!!!!) le intenzioni della Società , iniziate già Mercolefi sera a guardarvi intorno perché noi Sampdoriani abbiamo finito la pazienza e vogliamo delle risposte , VERE e non strampalate , clown esche o da avanspettacolo ! Sig Ferrero inizi a preoccuparsi!!!!!! Mercoledì deve essere una bolgia ! Ci giochiamo la credibilità in tutti i sensi , grazie Andrea per la tua disanima e’ perfettamente in linea con i nostri pensieri !

  15. bob55 ha detto:

    Partiamo da Montella;pur essendo un suo estimatore,oggi ha cannato completamente il primo tempo.Con un Ranocchia che fa gia’ rimpiangere Zuka e un Dodo’ che e’ tutto meno che un difensore, mette in campo una marea di centrocampisti tra cui Barreto(vorrei non vederlo mai piu’)e un centrale e mezzo.Si rimette in corsa nel secondo,inserendo Silvestre e Alvarez,poi,raggiunto il pareggio,metre dentro Coda,assolutamente inutile a quel punto,dove si doveva Provare a tenere palla e portare a casa un punto prezioso.Detto questo bene Correa tutta la partita e Muriel nel secondo tempo.Bene anche Alvarez ed a tratti Fernando che pero’ non deve piu’ tirare I calci da fermo.Sulla societa’ e Il “puffo” stendo un velo pietoso,non volendo mettermi ai suoi livelli e scivolare nel turpiloquio.
    Rigore Ridicolo,ma la mia paura e’ che stiamo diventando invisi a lega ed arbitri,sempre grazie al giullare Romano ed alla sua premiata ditta.Salvezza difficile,ma non impossible.Umilta’ e lavoro serio per stare in A.E che ci dicano cosa vogliono fare,I mentecatti!!!!!

  16. micholas ha detto:

    Scusate ma io l’avevo detto:
    Montella non va assolutamente bene per la Sampdoria.. è sicuramente un bravo ragazzo, tecnicamente preparato, è stato un buon giocatore ma come allenatore NO proprio NO !

    Forse deve ancora fare pratica ma alla Samp ci vuole qualcun altro con più carattere e anche cattiveria quando ci vuole !

  17. Maurizio 61 ha detto:

    Primo tempo da esonero immediato montella sta vivendo sui punti fatti da zenga incredibile solo a pensarlo.ogni calcio piazzato a sfavore è un pericolo difesa imbarazzante portiere inesistente.. Prima o poi farà una parata dico.. Montella presuntuoso legge in ritardo la partita cambia sempre formazione.. Non ne va bene una sala è un rinforzo? È pizza e fichi dicono a Roma soriano un uomo in meno in trasferta è tornato sui suoi soliti livelli. Non ho capito coda alla fine se come dice montella voleva vincere la partita sono disperato non so come fare per aiutarli mercoledì sera a marassi dobbiamo arbitrare noi tutti in piedi a protestare su ogni contatto magari troviamo un arbitro che si fa condizionare

  18. Bulgaro ha detto:

    La cosa che mi ha fatto sorridere (amaro) è che i 3 gol li abbiamo presi grazie ai 3 nuovi acquisti che dovevano sistemare la difesa…
    Comunque Barreto è un danno in campo, non capisco quale sia il problema, l’impegno non manca, ma è lento, impreciso e spesso costretto a rincorrere.
    Passati a 3 dietro e con Ivan davanti alla difesa è cambiato tutto, i giocatori sembravano a loro agio e persino Moisander sembrava un altro.
    L’arbitro c’ha messo del suo, l’entrata del Gas su Muriel era violenta e volontaria, meritava il rosso come quella di oikomonou all’ultimo che prende Muriel poco sotto il ginocchio…il rigore a Genova non lo avrebbe fischiato…
    Prendiamoci il secondo tempo e speriamo bene, peccato per le squalifiche.

    • Stefano_1970 ha detto:

      Il problema é He Barreto fa filtro da solo.
      Fernando sta dietro a proteggere i due centrali, Soriano-Correa-Muriel l’uomo non lo rincorrono e Ivan scala in diagonale per aiutare il terzino dx.
      Questo é quanto si é visto nel primo tempo, ma anche tante altre volte.

      • giovanni ha detto:

        si, soriano ieri nel primo tempo mi è parso…un non giocatore, in pratica si è avulso da solo dal gioco, forse avrà patito qualcosa della cena a milano, non saprei, ma non è che gli altri abbiano brillato (ggrrrrr……..) nel primo tempo; fernando copre ma sarebbe caso ricordare ai ragazzi che quando si va al contrasto in area non ci si gira dischiena (come barreto domenica scorsa sul rigore fa lui sul tiro del 2.0 anche se le responsabilità qui sono tante…) ivan poi nella palla che se porta su all’86’ magari la vinci la perde, si fa ammonire, prendi calcio d’angolo, rigore e gol… il calcio è uno sport meraviglioso, quante emozioni che ti da, belle brutte, fantastiche, orribili, è impagabile, è davvero un concentrato della vita, magari per lunghi minuti nulla, poi tutto insieme…

  19. martina ha detto:

    Ciao Andrea, è la prima volta che scrivo, sono d’accordo con te, ora dobbiamo stare tutti uniti a cominciare da Mercoledi’, sulla partita non riesco a capire perchè regaliamo sempre un tempo all’avversario, 45 minuti non bastano, il pari sarebbe stato più giusto…ma in questo periodo va così…delle decisioni arbitrali non parlo, si commentano da sole, una curiosità Cassano secondo te perchè non ha giocato? Per fortuna domani si chiude il mercato, poi speriamo di fare i punti necessari per la salvezza al più presto possibile, Sulla Società: chiarezza al più presto!!! I tifosi staranno come sempre vicino alla squadra, ma meritano rispetto.

  20. Stefano_1970 ha detto:

    Spero che il mercato finisca con l’acquisto di un attaccante (Quagliarella non sposta gli equilibri) e di un centrocampista centrale.

    Mercoledí partita fondamentale… come tutte quelle che separano dalla matematica permanenza in serie A.

  21. mauro sampbolzano ha detto:

    Già Andrea e quello su Eder con il carpi ,del primo uomo intendo non di quello ..il secondo che ha portato via la palla in scivolata, come quello con il napoli contro di noi, come questo di oggi, possibile che ogni decisione arbitrale ci sia contro, ovvio ci sono rigori a favore e contro che si possono dare e non dare,ma a noi quelli “a favore ” non li danno ma quelli contro sono subito piazzati sul dischetto, vedi anche ammonizioni ed espulsioni, è un momento delicato, mi scuso per lo sfogo che lungi da me non vuole essere del solito “vittimista”, ma ad ogni modo non è possibile (e qui veniamo a cose serie) regalare sempre i primi tempi (o secondi vedi genoa) e beccarsi due reti assurde regalate da statue di marmo che non difendono non contrastano guardano per aria e pensano forse alla bella di torriglia, poi il solito risveglio nel secondo tempo, tanto si perde proviamoci, siamo liberi di mente ,,,,e allora si gioca e anche bene, ma sono cose allucinanti, da spicologo. non so come la pensi veramente ma secondo me Montella in questo momento non capisce se è a caccia,o a pesca e i risultati si vedono,chiaro che il grande presidente non lo stia aiutando molto, ma anche lui ci mette del suo, Regini che aveva fatto il miglior campionato come centrale va sulla sx, Zuka che lo stesso aveva fatto a Verona come terzino sx va centrale, Moisander preferito a Silvestre come centrale (moisander secondo me non dovrebbe proprio giocare idem barreto) troppi trequartisti e nessuna copertura con una difesa colabrodo, per non parlare di eder impiegato sempre come terzino aggiunto sulla laterale.e allora se la situazione è questa con una squadra in completa trasformazione che il buon senso ci dia una mano e forse anche altro. ps ma perché oggi Cassano ameno gli ultimi 20 minuti non è entrato in capo. basta cosi ciao

  22. roby 66 ha detto:

    Buonasera, stasera dopo che vincenzino aveva cannato lo schema iniziziale, finalmente ha capito chequesta squadra puo fare solo il 352 , partiamo con ottimismo dal fatto che una volta trovato l assetto il resto lo dovranno fare i calciatori con maggior determinazione, si prende dodo e si fa giocare 4 di difesa un suicidio, ivan nn in mezzo ma laterale alto di sinistra, sono purtroppo errori grossolani sulla nostra pelle, la partita e finita 2 2 il rigore che batte sul braccio attaccato una vergogna, tutti insieme mercoledi spingiamo i nosrti ragazzi!!!io sono ottimista prevedo un finale di campionato buono.

    • Sammy ha detto:

      Oh ma te cambi idea ogni settimana in base a come gira il vento? Guarda un pò se a Coverciano hanno ancora un posto libero

    • Heisenberg ha detto:

      Ti quoto integralmente…il dramma è che montella è qua da 3 mesi e non ha ancora scelto un modulo definitivo….x me era meglio puntare tutto su un centrocampista di valore che prendere nonno quaglia…:

  23. Doria65 ha detto:

    Per me il rigore non si doveva fischiare, perché al 90 un rigore lo fischi solo se sei arcisicuro, e non so come potesse esserlo…

    Ciò detto, se non regalavamo come ogni sacrosanta domenica due gol che nemmeno all’oratorio si vedono, non saremmo qui a lamentarci. Quindi caro Romei, stai bello che zitto e lavora….

    Tra l’altro lo scempio l’hanno fatto i due nuovi che, scempio a parte, per me non hanno fatto malissimo, anzi… Non so sarà un virus: con la nostra maglia addosso, la topica è assicurata.

    Preghiera della sera a Montella. Basta Barreto, basta per carità… Farlo giocare in queste condizioni fa male a lui ancor prima che a noi. Ora con che coraggio può ripresentarlo mercoledì, con Fernando squalificato? Lo si faccia riposare un po, e magari poi lo si ripresenti se e quando di ricorderà i fondamentali del gioco del calcio…

  24. Marco ha detto:

    Ci sono alcune doverose premesse da fare nella partita di oggi:
    1 Il fallo su Muriel andava sanzionato col rosso.
    2 il rigore a parti invertite non sarebbe mai stato concesso.
    Ma c’è un però, Montella deve mettersi in testa di abbandonare per questa stagione il suo pensiero di gioco, che si sta rivelando dannoso ai limiti del maoschismo fantozziano.
    Con Zenga non c’erano idee di gioco si diceva ma non si prendevano gol imbarazzanti ad ogni occasione.
    Gli errori madornali di Barreto col Napoli e di Ranocchia col Bologna sono figli di un imporre alla squadra di giocare sempre e comunque palla a terra anche quando hai gli avversati addosso, anche quando dovresti spararla a viva il parroco.
    Quindi caro Montella,sii più flessibile perchè cosi non si va da nessuna parte,anzi si va dritti sparati in serie B.
    Un pareggio sarebbe stato comunque un palliativo.
    Si deve cambiare completamente registro e non imporre alla difesa di giocare sempre e comunque palla a terra.
    Poi divertente la dichiarazione finale, pensavo di vincerla, pensavi di vincere con 4 centrali difensivi contemporaneamente in campo e togliendo Soriano? Boh.

    • francesq ha detto:

      Gol imbarazzanti, con Zenga, li prendevi eccome…. Mi viene in mente la prima col Carpi, oppure Bergamo e sono solo esempi.

      Il problema non sono gli allenatori, ma l’impossibilità di trovare l’amalgama tra giocatori inadatti a giocare vicini. Oltre alla scarsissima tempra di alcuni nuovi acquisti (uno su tutti Moisander, ma pure Zukanovic, già colpevole sul gol di Ciofani sabato sera). Su Moisander mi viene da dire: ma qualcuno, in società, ha considerato il fatto che l’Eredivise è un campionato che non vale la nostra serie B? E che l’Ajax, in quel campionato, gioca praticamente solo all’attacco, non avendo quasi mai (Feyenord e PSV a parte) uno sparring partner che la metta in difficoltà? Possibile che nessuno si sia posto il problema, prima di decidere che il finlandese sarebbe stato il nuovo centrale titolare?

      • Marco ha detto:

        Ma cosa dici, col Carpi alla prima non ha preso nessun gol imbarazzante.
        Ti confondi con qualche altra partita oppure sei prevenuto.
        Con Montella capita di prendere gol assurdi perchè Montella obbliga a giocare palla a terra anche ai difensori e a Barreto che è uno scarpone.
        Con Zenga per questo palla lunga e pedalare, saltando difesa e centrocampo deboli.
        Se il problema non sono gli allenatori allora riprendiamoci Cavasin.
        Cosa mi tocca leggere.

        • francesq ha detto:

          Primo: datti una calmata. Secondo: se non vedevi come prendevamo gol con zenga… Procurati un ottimo oculista, certe volte attacchi proprio per il gusto di attaccare, dicendo cose tagliate grossolanamente e poco precise (visto che ti piace la briga ad ogni costo, mi trovi pronto)…

          Il problema, con Zenga, era proprio quello: squadra bassa, palla lunga, niente gioco… E tanti gol presi ugualmente.

          Cavasin tienitelo pure, io preferisco Montella… Quello che intendevo è che la rosa è profondamente sbagliata, è nata sbagliata quest’estate. E dicendoti così, implicitamente difendo Zenga (riesci a comprenderlo?), che comunque ho sempre reputato molto “arrugginito” per la serie A….

          Ciò detto, è a noi che tocca leggere te e le tue frequenti sproloquiate, se permetti…

          Qui si discute con piacere, argomentando, arrivando anche a conclusioni molto differenti, tutte legittime e tutte opinabili (le mie come quelle di chi non la pensa come me).

          Tu sei astioso.

          Astioso come un genoano.

          A mai più rivederci.

          • Marco ha detto:

            francesq: sono calmissimo e te sei uno zero per dirmi cosa o come devo scrivere.

            Il 99% di quello che ho scritto e scrivo ha la conferma dei numeri.

            Di calcio sai niente e ti arroghi pure il diritto di parlare per il mondo intero.

          • andrea.lazzara ha detto:

            In generale, e comprendendo la tensione del momento, mi piacerebbe da tutti un pò più di rispetto verso il pensiero del prossimo. Grazie

        • Paolo1968 ha detto:

          Oddio, un filo imbarazzante il primo gol con stop indisturbato sulla lunetta e il rigore più altre sviste incredibili col Carpi ci furono eccome. Allora pensai che il 5-0 ci aveva fatto un po’ addormentare, poi ho capito che siamo colpiti da episodi di letargia fulminante ad ogni partita, Zenga o non Zenga, Montella o non Montella.
          Comunque è cambiato che allora per farci sbagliare gli avversari pressavano direttamente Viviano, adesso i difensori.

          • Marco ha detto:

            L’unico gol di Matos è stato un gol alla Del Piero per Intenderci, Il gol di Lazzari è stata una puntata al limite dell’area di rigore non contrastato da nessuno.
            Non ci vedo nessun orrore tipo Barreto/Higuain Viviano/Niang Ranocchia/Donsah Moisander/Lazovic.

            Con Montella è peggiorata tantissimo la squadra e regala sempre 1/2 gol a partita.

          • Paolo1968 ha detto:

            no, nessun orrore… uno stoppa sulla lunetta col marcatore più vicino a 5 metri…. un rigore procurato al vertice estremo destro dell’area…. altre palle tremendamente perse a metacampo che il Carpi non ha realizzato per …. inesperienza alla serie A?
            Riguardati gli highlights di quella partita, tranquillo che di svarioni ne abbiamo fatto tanti, meno male che ervamo 5 – 0 dopo mezz’ora.
            Gol regalati sin dalla prima giornata. Tra l’altro si aggiunge che pure Viviano non mi sembra particolarmente in palla ultimamente….

          • Marco ha detto:

            Paolo, forse mi sono spiegato male, il voler sempre giocare palla a terra anche in situazioni critiche , ha di fatto aggravato la situazione . Con Zenga non si è quasi mai visto fare assist diretti agli avversati o dribbling folli dentro la nostra area di rigore.
            Il gol di Lazzari,nonostante la difesa larghissima è venuto in modo fortuito,come se ne vedono in tutte le partite.
            Gli orrori di Barreto,Moisander,Ranocchia,Viviano si vedono solo da noi e soprattutto con Montella.
            Infatti pensavo prendessimo Roncaglia,un difensore adatto per questa dirigenza che regala assist agli avversati ad ogni partita.

          • Paolo1968 ha detto:

            Marco, non sono d’accordo. Con la Fiorentina Viviano ha fatto circa 30 rinvi, di questi almeno 25 sono finiti sui piedi dell’avversario. Vero, meglio perdere palla a metacampo piuttosto che davanti all’area, ma non vedo grosse differenze. Eravamo continuamente in affanno e gli avversari (non solo viola), che avevano capito, pressavano direttamente il portiere.
            La squadra era continuamente in apnea.
            Per onestà al momento questa apnea non è migliorata di molto.
            Personalmente avrei speso soldi in un soldio centrocampista, piuttosto che su Quagliarella, che comunque è il benvenuto e spero possa fare molto bene.

    • daniel ha detto:

      MA HAI VISTO PARTITE CON TORINO ATALANTA FROSINONE ECC… NON SI PRENDEVANO GOL IMBARAZZANTI ?

      • Marco ha detto:

        DANIEL: Mi sa che sei te che te le devi rivedere le partite. Gol da calcio d’angolo sarebbero imbarazzanti?

        gli errori marchiani che sta commetendo la SAMPDORIA di Montella, sono figlie di costrizioni a giocare sempre e comunque la palla.Quando l’ABC del calcio insegna che si deve sparare in tribuna ogni tanto.

        • Paolo1968 ha detto:

          Ma che partite hai visto, scusa?
          Col Frosinone non siamo stati imbarazzanti???

          • Marco ha detto:

            Paolo sei te che non l’hai vista col frosinone.
            Un gol di testa da calcio d’angolo
            e un gol in contropiede.

            Cosa ci sarebbe di imbarazzante?

            Io sto parlando dei GOL
            I GOL REGALATI

            Ma santo Dio mi pare di scrivere in Italiano.

            è dal Vojvodina che siamo ridicoli, però Zenga ci aveva messo una pezza e col non gioco qualche punto arrivava.
            Ora col gioco prendiamo una media di 3 gol a partita.

            L’ho sempre sostenuto che la rosa della SAMPDORIA era peggiorata e tutti a darmi del bibino
            L’ho sempre detto che Barreto è un brocco e tutti a darmi del bibino.

            Anzi mi pare fossi proprio tua la dichiarazione che Barreto vale 10 Obiang.

          • francesq ha detto:

            Ma lascialo perdere, ho sbagliato pure io per primo a rispondergli… Cerca solo la provocazione… Se noti è in contraddizione con se stesso, non si capisce che linea abbia. E’ sempre no. E sono sempre tutti scemi tranne lui.

          • Paolo1968 ha detto:

            Marco, davvero se consideri un contropiede il secondo gol del Frosinone? Uno che prende palla in mezzo ai due centrali che gli sono a fianco? Non è imbarazzante?
            Secondo: io non ho mai criticato Obiang, anzi mi piaceva molto e… sì, credevo che Barreto fosse ben altra cosa. Ma col senno di poi sono capaci tutti.
            Terzo, datti una calmata. Io parlo pacatamente e tu aggredisci e questo mi urta non poco

          • Marco ha detto:

            Paolo, io sono calmissimo, a me da fastidio che si neghino i fatti e la verità.
            I rinvii di Viviano non piacevano a nessuno anche perchè erano spesso preda di giocatori avversari, ma non significa regalare 1/2 gol a partita.
            Ti contraddici da solo nello stesso post.
            I numeri parlano al momento di una media punti che è esattamente la metà di quella che si faceva con Zenga.
            Il secondo gol del Frosinone è un contropiede, perchè di solito i contropiedi non prendono in controtempo i difensori avversari?
            Non sei d’accordo benissimo, ma non farla passare come se tu fossi Padre pio ed io Vittorio Sgarbi,
            Perchè ti ho sempre scritto in maniera educata, se non sai reggere il confronto non metterla sul personale,che sinceramente non sei nessuno per giudicarmi.

          • Marco ha detto:

            Terzo, datti una calmata. Io parlo pacatamente e tu aggredisci e questo mi urta non poco.

            Fortuna tua che evidentemente non hai mai visto nessuno alterato e quindi non sai cosa voglia dire aggredire.

        • Marco ha detto:

          francesq: Spiega a tutti, visto che ti senti il depositario della verità, dove avrei scritto scemo, dovrei avrei scritto ho ragione solo io,dove sarebbero le mie contraddizioni?
          Non cerco nessuna provocazione, porto alla luce i fatti.
          Voi sostenete che la SAMPDORIA è meglio con Montella, i fatti dicono altro.
          Con Montella si regalano 1/2 gol a partita, questo è un fatto.
          Se fosse stato cosi anche con Zenga a quest’ora non ci sarebbe nemmeno da discutere,in quanto avremmo gli stessi punti del Verona e quindi già retrocessi.
          Io ho portato esempio di gol REGALATI
          Paolo solo di brutte partite giocate senza nerbo, se mi si viene a dire che è un regalo il gol su calcio d’angolo del Frosinone, beh è inutile discutere.

          • Paolo1968 ha detto:

            Una domanda: quando ti avrei giudicato?
            Il resto si commenta da sè. E no, non reggo il confronto, hai ragione

  25. petrino ha detto:

    Mi era sfuggito che l’ arbitro fabbri e’ della sezione di Ravenna. !!!!!!!!!!! Comunque trascrivo quanto letto : nella prima partita arbitrata in serie a, empoli lazio ha annullato 2 goal regolari alla lazio . Nella seconda arbitrata, torino roma al 94′ , come 4^ uomo, ha fatto assegnare un rigore inesistente ai granata ( arbitro damato non aveva fischiato). I peggiori arbitri li danno solo a noi.

  26. Gianni48 ha detto:

    Vediamo domani come si chiude il mercato e speriamo bene, poi voglio vedere se jocker ha il coraggio di presentarsi mercoledì sera in tribuna!
    Caro Montella non puoi modificare la squadra sempre sullo 0 – 2, hanno visto tutti che Sala e Dodo non sono difensori ma giocatori di fascia per il 3 – 5 – 2 o 1-1!
    Comunque ragazzi tutti insieme a remare per la Samp ed è ora di dire basta ai trentalange o tagliavento di turno!
    Ciao Andrea e forza Samp!!!!!

  27. Fra Zena ha detto:

    avrei voglia di urlare, di sfogarmi, di buttare tutto all’aria e di gridare la mia rabbia per una situazione sconcertante e ai limiti della disperazione (sportiva, si intende). Ma penso che gli elementi negativi della nostra situazione siano talmente evidenti che parlarne ancora sarebbe quasi inutile. Quindi mi sforzo, pur nella difficoltà emotiva del momento, di essere lucido e di trovare qualcosa da salvare nella partita di oggi:
    – dopo un primo tempo tragicomico, la squadra ha reagito emotivamente
    – col 3-5-2 (o se preferite 3-4-3) del secondo tempo, la difesa è apparsa meno in affanno e il gioco offensivo è migliorato
    – Dodo’, se puntato, non sa difendere ma in avanti si sente eccome. Qualcuno però deve spiegarmi perchè marcava lui Destro sui calci d’angolo contro
    – Sala non ha demeritato, considerato che si è allenato solo ieri con la squadra
    – Correa sta migliorando domenica dopo domenica, così come Ivan
    Questo è quanto. Il resto, arbitraggio incluso, è da buttare nel cestino. Mercoledì non sarò allo stadio per motivi di lavoro, soffrirò da lontano.

  28. Alessio ha detto:

    Grazie Andrea,
    Analisi come sempre perfetta. La partita col Toro diventa fondamentale per la stagione. E sono certo che con la chiusura del mercato riusciremo a ritrovare serenità e risultati positivi. A fine stagione poi speriamo che salti fuori un Volpi di turno!!!
    Sempre e solo forza Doria

  29. pier ha detto:

    RUBATA RUBATA RUBATA.Nella ripresa a tratti fantastici.Certo che continuare con Barreto è da incompetenti.la formazione della ripresa secondo me è fortissima basta continuare con quella e nn ci sono problemi.ARBITRI SEMPRE CONTRO VERGOGNOSO

    • Pino ha detto:

      Se ti riferisci al secondo tempo hai ragione davvero. Ma le partite durano 90 minuti ed ho visto troppe volte quasta squadretta giocare solo un tempo (sempre e solo il secondo) lasciando così l’impressione di aver perso ingiustamente. Ricordo solo le partite di Napoli (a. e r.), con Juve, ieri,ed altre. Ieri a Bologna erano da prendere letteralmente a calci. Ci hanno irriso, superati sistematicamente in velocità, e come al solito, da parte nostra mai un contrasto vinto e due-tre passaggi corretti. Poi al secondo tempo abbiamo addirittura sperato nella vittoria (si vedevano quelli del Bologna che prendevano “tempo”, tipico atteggiamento di chi ha paura). C’è stato il sospetto rigore, vabbè. Ma noi i due gol di vantaggio glie li abbiamo dati come a tutte le atre squadre nominate prima. Barreto è pagato per fare quelle non presenze? Avevamo il problema Regini, ce ne siamo liberati ed ora spuntare il suo degno sostituto. Certo, fare il campionato sul Carpi, quando qualcuno qualche tempo fa parlava sarcasticamente del del Genoa, suona proprio come una beffa del destino. Quelli avranno anche una tifoseria discutibile, ma gli uomini in campo ci mettono il cuore. Noi?

      • Paolo1968 ha detto:

        Lasciamo perdere il Genoa… se mettendoci tutto ‘sto gran cuore hanno un punto più di noi… fai tu…

      • Pier ha detto:

        Noi assolutamente NO. I nostri sono forti tecnicamente ma senza spina dorsale. Alle fine del primo tempo sarebbero stati da suonare come tamburi.Hai ragionissima.

      • Marco ha detto:

        Ti ricordo alcune performance dei Bibini

        Bibini – Sassuolo 3-2 gol all’utlimo secondo di fortuna
        Bibini-Chievo 3-2 presi a pallonate vincono con gol fortuito all’utlimo
        torino.-bibini 3-3 gol all’ultimo sempre con la buonasorte

        Quello che loro hanno più di noi è una società che sa vendere e sostituire
        Noi abbiamo Osti che è pessimo e il gatto e la volpe che di calcio ne sanno tanto come noi ed hanno un peso pari a zero.

  30. Paolo1966 ha detto:

    S’e’ bello e visto che e’ uno di qugli anni che se ti si stacca l’uccello e cade in terra ti rimbalza dritto fra le chiappe. Speriamo che almeno abbia capito che si deve giocare col 3 5 2

  31. MadMick ha detto:

    Non sono un tecnico ma credo che durante la partita si sia visto il cambio di gioco con il 3-5-2 che dovrebbe essere il nostro modulo da ora in poi per evitare altri danni.
    Come avete interpretato lo scambio di battute tra Montella e Di Marzio?! Sembra davvero che non sia proprio contento…nemmeno d Quagliarella.

  32. Pippo ha detto:

    Che dire… Film già visto… Evidentemente siamo destinati a far ridere l Italia ancora x un po’ di tempo…
    Complimenti a Ferrero, ad Osti e anche ai giocatori, senza nemmeno amor proprio…

  33. Renzo ha detto:

    Bah vorrei tanto che il campionato fosse finito stasera. La depressione comincia a prendere il sopravvento. Eppure mercoledì sera sarò di nuovo lì nella Sud a tifare per i miei colori!

  34. chicco 78 ha detto:

    Qua non si capisce più niente raga,Montella sta impazzendo….non capisco perché non parta ancora direttamente col 352,non capisco perché faccia giocare ancora Barreto,non capisco perché non provi Cassano con Muriel oppure se ha deciso di puntare su Muriel così ,improvvisamente, perché non si sia lasciato partire Cassano già adesso perché sicuramente se fai arrivare Quagliarella non lo fai arrivare per fargli fare panca quindi Cassano ora come ora diventerà un ulteriore grosso problema se lo escludi ,anche perché Muriel se dovesse ingranare cosi(a patto che faccia tutti e due i tempi e che dimagrisca quei quattro cinque chili)non puoi di certo tenerlo fuori…boooooohhhhhh….si poteva fare andare via Cassano portare ponce in prima squadra e prendere Quagliarella….no qua da Ferrero a Montella stanno impazzendo tutti…poi ragazzi anche secondo me gli arbitraggi cominciano a diventare inquietanti cmq sembra veramente che ci sia qlcs di strano….ci sono troppe variabili negative tutte insieme come negli anni in cui siamo retrocessi, non solo nel 2011….è veramente tutto molto angosciante

    • robmerl ha detto:

      mi hai tolto le parole di bocca!!

    • francesq ha detto:

      Ciao Chicco!

      Aggiungo che un Correa così, vista anche l’intesa “naturale” con Muriel, mi sa proprio che devi farlo giocare…. Domanda da un milione di dollari? Non sarebbe stato meglio prendere un centrocampista, invece di buttarsi sul più “mediatico” Quagliarella? O magari una punta centrale di peso, visto che manca in rosa? Fermo restando che il sostituto di Eder dovevi averlo pronto prima…

      Solito discorso sui progetti tecnici e sulla programmazione del futuro

      • chicco 78 ha detto:

        Sì sono daccordo france infatti adesso cercano di prendere radovanovic….chimici? ???bohhhhhhh

    • Bulgaro ha detto:

      Su Barreto, per me, ha cercato di dargli unacseconda possibilità purtroppo fallita. Sulla 3 dietro ci aveva provato appena arrivato e fu un disastro, ma mercoledì mi sa che la ripropone.

    • Gipo Samp ha detto:

      Considerazioni logiche e di buon senso.
      Con l’arrivo di nonno Quaglierella, Cassano potrà diventare un problema per la società e per la gioia dei suoi detrattori che potranno scrivere: noi l’avevamo detto! Aggiunta: Soriano è un giocatore intelligente per cui s’inserisce negli spazi intuendo le aperture di Cassano, per cui con lui in panca perde molto del suo valore aggiunto. Ma questo alla Società non interessa visto che l’hanno già venduto all’Inter per giugno. Anzichè un attaccante ci voleva un CENTRALE veloce e buon colpitore di testa qualità, che non ha assolutamente Ranocchia. Considerato anche che Viviano è sempre brasato sulla linea di porta,

      • chicco 78 ha detto:

        Esatto gipo poi speriamo che nel marasma che verrà fuori riusciamo a cavarcela lo stesso cmq quoto tutto

  35. chicco 78 ha detto:

    Ma poi scusate ragazzi ma finché hai eder lo fai cmq sbattere ancora di più di come ha sempre fatto per far giocare Cassano davanti, adesso la prima partita che non hai più eder cambi tutto non fai giocare Cassano e metti Muriel dall’inizio. …poi fai giocare soriano che ormai mi sembra chiaro sia già all’Inter e lo fai giocare soprattutto senza Cassano quando sai che una delle migliori carte che può usare soriano quando non è al massimo sono gli inserimenti….boh secondo me Montella è veramente frastornato, non che rimpiango zenga per carità ma sto punto su undici partite otto perse insomma sono numeri da esonero….anche perché non mi sembra di avere giocatori abituati a giocare per non retrocedere….bohhhhhhh non lo so…..peccato….cmq sono molto contento per Muriel e Correa perché veramente se ingranano sono uno spettacolo spero però non sia troppo tardi….

    • giovanni ha detto:

      ciao chicco, nell’incazxxxa generale di ieri provo a risponderti; secondo me con il turno infrasettimanale cassano tre partite non le fa e a bocce ferme mettere muriel davanti solo è stato un pò come dargli una possibilità, l’ultima direi, di fare quello che meglio sa fare, contropiede e correre palla al piede in porta contro due… difensori che insomma non sono baresi e costacurta…; detto ciò muriel nel primo tempo non solo non l’ha mai presa ma si è fatto bidonare cinque o più volte volte (ho smesso di contarle per la rabbia) da marius oikonomou (!!!!!) e altre due almeno da daniele al punto che secondo me, per il bene che voglio a luis e con le qualità che so che ha, fossi stato io al suo posto non giocavo mai più, smetto con il calcio e faccio altro…ed infatti nel secondo tempo hai visto… l’idea era quella della copertura di ivan, della ripartenza, ordine, partita brutta tipo lazio e speriamo di salvare la pelle…tengo buona la panchina per mercoledì tanto arriva quaglia e intanto in campo ho soriano che qualcosa trova…. (primo tempo da brividi) correa (intravisto un Giocatore vero nel secondo tempo) i nuovi che mi danno qualcosa in più ranocchia, dodò…quadro che se dai la palla agli altri per far gol…quindi non credo non ci capisca o che sia frastornato solo che mi pare moyes nell’anno allo united dopo ferguson, non era un genio, ma se poteva qualcosa poteva andargli storto, gli andava stortissimo.
      in realtà: ranocchia sarò pazzo ma io invidiavo (si, lo ammetto) quando era ai piccioni, è un ottimo difensore, secondo me è ai livelli dei migliori ed è un ragazzo fantastico, se capisce che a genova è la sua dimensione vera e spinge un pò per restare io personalmente lo spero fin d’ora, poi sarò da solo a pensarlo e magari da oggi non da più garanzie e farà fare un gol a partita agli altri pazienza mi cospargerò il capo di cenere, ma tra zuka, regini, gasta, lucco ecc francamente preferisco lui, poi il calcio…
      quaglia: spero nella metà di quanto già fatto in due anni alla samp, mi basterebbe. bentornato a casa

      • Doria65 ha detto:

        Su Ranocchia sono d’accordo. Ha fatto una topica clamorosa, ma tolta quella devo do me ha giocato molto bene.

        Se recupera ritmo partita le topiche dovrebbero diminuire, la sicurezza aumentare.

      • chicco 78 ha detto:

        Sì è vero Giovanni sinceramente Muriel l’avrei tolto al ventesimo del primo tempo però vedi magari avrei sbagliato perché ragiono da tifoso e ti dirò di più anche secondo me ranocchia ha un potenziale enorme e spero riesca a farlo uscire sperando non sia troppo tardi!!però sinceramente ora come ora il gasta lo rimpiango….adesso c’è diakite….bohhhhhhh

    • Pier ha detto:

      Cassano non deve giocare mai al posto di Muriel.Silvestre titolare fisso e 3-5-2.Barreto fuori rosa.Montella sveglia.

  36. Caste ha detto:

    Ma c’è’ stata una partita in cui non abbiamo regalato almeno un gol ai nostri avversari? Dai non è’ possibile… Capisco che Montella voglia farli giocare e non buttare su la palla, pero’ bisogna anche rendersi conto di chi questa palla deve giocarla. Montella deve capire che non ha pizarro o altri con i piedi sopraffini ma barreto ranocchia moisander. Insomma forse è’ il caso di rendersene conto altrimenti iniziamo tutte le partite con l’handicap!

  37. Vincenzo ha detto:

    Alla fine parlano i numeri. 8 sconfitte su 11. Montella ha grosse colpe. Anche io come la maggior parte dei tifosi ero contentissimo del cambio di allenatore, ma fin da subito ho capito che è in grossa difficoltà, cambia sempre formazione modulo…
    Valutando la sua carriera penso che abbia difficoltà a prendere le squadre in corsa perché lui lavora sul gioco , la tattica ma non sulla grinta e testa dei giocatori..e quindi ha bisogno do far fare alle squadre un mese di preparazione.
    Con tutti i limiti di questa società, come qualcuno ha sottolineato, ilcarpi e il Frosinone non hanno Muriel, Fernando, Codrea, Cassano, de silvestri, silvestre Soriano…la samp ha un organico da 11 12 posto…purtroppo stiamo pagando la regola cvhe è difficile essere profeti in patria..Montella lo sta dimostrando

  38. YumaS2001 ha detto:

    la maggiore preoccupazione sono gli arbitraggi.
    quando sei “debole” non devono nemmeno fare troppo sforzo per darti addosso ed affossarti.
    .
    poi la difesa che andrebbe rinforzata e credo che fino ad oggi tutti gli sforzi si siano concentrati sull’attacco dove invece con muriel, cassano, e qualche gol dei centrocampisti si possa raggiungere una buona media realizzativa.
    .
    infine il presidente; sarebbe ottimale sparisse, non rilasciasse interviste e non facesse il pagliaccio in tribuna fino al raggiungimento della salvezza.
    Salvezza che si raggiunge anche con tanti pareggi: Il Verona è già in B, il Frosinone al 70% ed il carpi al 50%
    domenica il carpi va a trovare la fiorentina. Pareggiare col Torino significa rimettere 5 punti di distanza
    Poi va a Napoli (e la Samp va a trovare la Roma) ed a seguire aspetta la Roma
    quindi è plausibile che nelle prossime tre giornate faccia 0 punti

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      sono d’accordo politica dei piccoli passi e primo non prenderle ora 352 e comunque davanti tra muriel cassano correa qualcosa combinano sempre. nel mezzo densità

      senza fernando se recupera carbonero la metterei cosi

      viviano
      silvestre ranocchi moisander
      sala carbonero ivan soriano dodo
      cassano (correa) muriel (Quagliarella)

      servirebbe avere il barreto di inzio campionat tra gli intern ma è proprio messo male fiicamente e allora credo che un 352 così sia sostenibile per la difesa e per muriel/cassano. muriel se lanciato bene può fare male ai centrali del toro che sono lenti. oppure correa/muriel. ad ogni modo intanto muoviamo la classifica e facciamo umilmente corsa sul carpi. la squadra per salvarsi bene ci sarebbe eccome basta avere la mentalità giusta. spero trovino un mediano in queste ore sarebbe fondamentale

      • andrea.lazzara ha detto:

        In questo momento e con questo modulo ( e questo Correa) Cassano ci cresce. Silvestre è squalificato anche lui….

        • Stefano_1970 ha detto:

          Pensa con l’arrivo di Quagliarella quanto si vedrà in campo Cassano….

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          se silvestre è fuori l’unico può essere cassani nella 3 dietro come difensore di destra con ranocchia e moisander. che quaglia sia meglio del cassano visto dal derby in avanti ho i miei dubbi. malgrado l’antipatia che nutro per cassano a me è sembrato uno dei meno peggio. correa lo difendevo perchè si vedeva che è un talento un grande talento ma cassano ci vogliamo scordare che è stato decisivo nei pochi punti presi fino ad ora da quando c’è montella? secondo me quaglia ci cresceva e ci voleva e ci vuole u centrocampista al posto di barreto a dare protezione alla difesa. senza polemica ma a me la davanti sembra che problemi chiunque ci sia ne abbiamo pochi segnando con tutti essendo tutti di qualità e che il problema sia il filtro e la difesa. secondo me col 352 cassano muriel sarebbero una signora coppia d’attacco. un cordiale saluto

        • chicco 78 ha detto:

          Ma guarda andre alla pari di Muriel cmq

      • Max Sanremo ha detto:

        Ci sono quattro giocatori che mi piacerebbe veder giocare contemporaneamente, Correa, Alvarez, Muriel e Quagliarella prospettiva irrealizzabile sarebbe “leggermente sbilanciata”!!

  39. Christian ha detto:

    La squadra secondo me non è scarsa, solo che non sa come giocare. Il 3-5-1-1 del secondo tempo è la prima volta che lo vedo, e pure Montella mi sa (e pure Zenga, a dirla tutta). Il problema di quest’anno è che non c’è un’idea di base su cui lavorare, sia a livello tattico che societario, e dunque si vive di improvvisazioni e di estemporaneità.
    Tuttavia le cose peggiori si vedono in campo ed in società lontano dai momenti di mercato, quando cioè si nota molto bene che Ferrero ha dei problemi e che il suo entourage…anche!
    A differenza di altri, invece, non sono così critico per quanto riguarda il mercato: Eder, per quanto sia difficile dirlo, è stato venduto giustamente e ad una cifra molta alta in relazione all’età (30 anni…) e al momento di mercato (ultima finestra prima dell’inizio degli Europei… che presumibilmente saranno un disastro per l’Italia, o no?), onestamente l’avrei venduto anche io. Di Regini e Zukanovic spero proprio che nessuno di noi abbia nostalgia, altrimenti consiglio a tutti un ricovero di massa, vista la quantità di improperi che gli abbiamo tirato dietro, sia a uno che all’altro. Idem per Wzoleck e i prestiti che abbiamo dato in giro. Lato entrate… poteva arrivare di meglio in difesa (Ranocchia è un paracarro, lo sanno tutti) però sulle fasce Dodò e Sala non mi sembrano male, anche se non parliamo di fenomeni, si intende. In attacco qualcosa serve di sicuro. Non so se Quagliarella sia il nome giusto, visto che probabilmente il suo momento migliore lo ha già vissuto, tuttavia Cristiano Ronaldo qui non verrebbe, dunque meglio lui che altri gatti di marmo di cui si vocifera ultimamente.
    Per finire una sola parola su Montella: non ci capisce un cavolo di questa squadra, mi sembra evidente! Speriamo solo che tutti insieme lo aiutino a scegliere un’idea di gioco. Magari vaga, magari abbozzata ma uno straccio di idea serve se non si vuole arrivare sotto al Frosinone.

  40. petrino ha detto:

    tutti sono concordi sul 3 5 2, anche commentatori esterni. Speriamo che montella lo capisca e che faccia una formazione duratura. Ne metta 11 in campo tutte le domeniche, ma che siano quelli sempre.Le squadre che fanno punti sono quelle che non cambiano ogni domenica i titolari. Il tempo degli esperimenti e’ finito. A livello caratteriale comunque nutro dubbi su montella.Non lo vedo attaccare ai muri dello spogliatoio i pelandroni, come dovrebbe fare. Come si puo’ entrare in campo tremebondi e sbagliare la formazione???. Non e’ la prima volta purtroppo. E poi noi scacciamo i fantasmi del 2011, del 1998. Dei cavasin, dei Trentalange. Leggiamo la rosa del carpi e la nostra. Secondo voi muriel e’ inferiore a lasagna??? Non lo credo. Bisogna pero’ che abbia un sostegno in attacco, perché da solo si perde.

  41. piero ha detto:

    Che questa squadra è disegnata per la difesa a tre era evidente da tempo. E se ce ne siamo accorti noi tifosi, mi chiedo come abbia fatto a non accorgersene prima un allenatore strapagato. Probabilmente non è incompetenza ma semplice presunzione di mezzi però non all’altezza.
    Dodò non può fare il terzino di una difesa a 4. Così come non può farlo Sala dall’altra parte. 3-4-2-1 il modulo migliore per me. Con Soriano e Correa dietro ad un’unica punta. Perchè di più al momento non può sopportare la Samp. Piuttosto…. Chi gioca in mezzo mercoledì sera senza Fernando? Barreto e Ivan? Palombo e Kristicic? E in difesa senza Silvestre?
    Sinceramente sono preoccupato. Molto.
    Speriamo in un miracolo sportivo. E meno male che il Carpi gioca a Firenze.

  42. Marco ha detto:

    In una situazione del genere , a metà stagione e con la classifica in bilico , vendere eder è un suicidio bello e buono.
    L’unico che faceva goal , ma soprattutto l’unico attaccante che si sacrificava in fase difensiva.
    L’unico davvero insostituibile.
    E soprattutto lasciatemi dire , vendere lui mi è suonato anche come un messaggio di resa.

    Non commento la partita di ieri , dove abbiamo concesso un tempo intero e dove abbiamo perso per colpa di un rigore regalato.

  43. allesamp ha detto:

    ciao a tutti, ciao andrea.
    ho proprio bisogno di dire la mia, di riflettere insieme. Ieri sera su sky finalmente gli “autorevoli commentatori ” (sembra ironico ma non lo è del tutto) hanno detto finalmente la verità: noi non abbiamo mai criticato apertamente la gestione montella perché sappiamo quanto vale, lo stimiamo e la situazione è obbiettivamente difficile però la sua gestione è stata disastrosa, ha la metà della media punti di zenga. Tradotto: è un nostro amico, è uno del giro, però sta diventando indifendibile. Eccoci qui..dal mio punto di vista dico che zenga – pur non essendo un vero allenatore forse o del giro giusto .. – aveva però fatto punti, valorizzato talenti nella rosa (pereira, correa, ivan..muriel stesso, eder…) e capito che l’unico modo per non crollare era fare tanti gol..e tenere meno palla possibile, sfruttando soprattutto eder che partiva da dietro ed era micidiale, mai come con lui in panchina facendogli guadagnare nazionale e facendo fare i soldi a ferrero. Poi un esonero in quella fase assurda, voluto soprattutto dai tifosi pare e dettato forse dagli eccessi e dal carattere di zenga e del nostro stranissimo presidente…poi un mercato ancora assurdo in una situazione come quella di adesso. Tuttavia se ci pensiamo bene siamo in un contesto difficile psicologico e soprattutto di classifica ma la squadra c’è! non sarà la juve ma non abbiamo una squadra da b. Ranocchia ieri ha cappellato ma nel secondo tempo direi ottimo..ivan è un ottimo giovanissimo, fernando (mi sembra un po’ testa di quiz ..le scenette del tiro io tiro io non mi piacciono) ieri molto in crescita..muriel potenzialmente è un giocatore da prime della classifica, correa sta esplodendo, sala bene…moisander meglio..ieri il secondo tempo è stato davvero ben giocato, forse il migliore dell’epoca montella..e non ditemi che il rigore c’era..ieri strameritavamo il pareggio ma capita, peccato che capita con un disperato bisogno di punti. Tutti noi (me compreso) a criticare la rosa, regini inguardabile che però è andato alla prima in classifica, zukanovic alla roma..etc.. insomma più che una rosa disastrosa mi sembra che disastrosa sia la gestione societaria e permettetemi anche tecnica della squadra. Non me ne vogliate ma non dico che siamo da Champions ma non siamo peggio udite udite..del sassuolo o del torino o dell’atalanta..forse neanche della roma siamo peggio. Una nota generale, che riguarda i cugini odiati ma soprattutto il calcio in generale. Ieri vedere le immagini di perotti che con la tuta del genoa dopo la partita prende l’aereo per roma da solo lasciando così la squadra, senza neanche il bagaglio è stata una immagine davvero triste. Triste per lo sport, per l’amore dello sport, per il calcio. Davvero ci saranno anche tanti soldi, troppi ma questo non è umano, non è dignitoso per nessuno. MI ha fatto vomitare.
    un saluto e sempre forza samp
    ale

    • allesamp ha detto:

      aggiungo: serve un centrocampista a mio avviso più che una punta.

    • Max Sanremo ha detto:

      Una cosa faccio fatica a capire abbiamo criticato moltissimo sia Zukanovic che Regini, secondo me anche giustamente, e poi uno va alla Roma e l’altro al Napoli mi chiedo siamo noi che non capiamo un tubo o gli altri sono dei pazzi!

  44. aston ha detto:

    Ma quale punta!!! mi pare l’ultimo dei problemi. ma Andrea volete rendervi conto che il problema è in mezzo al campo dove il filtro non esiste, Barreto è un’ombra e Fernando se preso in velocità è sempre tagliato fuori.
    Davanti i goal si fanno. Certo l’attaccante con caratteristiche diverse non ha mai messo piede in campo ( vero Rodríguez ) e se avessimo preso uno tipo Borriello o Denis avremmo avuto la possibilità di avere una alternativa. ma il problema ripeto è in mezzo al campo dove anche il signor Soriano deve darsi una svegliata. questo giocatore per quanto dà non mi sembra avere le caratteristiche dell’incedibile.

    a.

  45. Daniele da Rapallo ha detto:

    Arriveranno Quagliarella e Diakitè.
    Il primo, come dice Montella, è un vecchietto : ha esperienza ma non sostituisce di fatto Eder. Del secondo non parlo nemmeno.
    Credo che Montella volesse un centrocampista alla Fernandez per il suo gioco : un centrocampista buono serve come il pane, magari un incontrista. Sembrerebbe non lo vogliano prendre perchè costa (parlano di 4 ml per Mati). Il discorso sta in poco posto : se nella giornata di oggi non avranno la volontà di portare anche un centrocampista comesi deve, allora la percentuale di rischio retrocessione, direttamente proporzionale alla loro incoscenza, saranno in netta crescita.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Mati Fernandez sarebbe oro colato. Anche perchè temo che gli errori più grossi ( e mi cospargo il capo di cenere, pensavo Barreto fosse un buon acquisto e invece è decisamente bollito) siano stati fatti in mezzo.

  46. Marco - Verona ha detto:

    Mi sa che il buon Vincenzo dovrà far tesoro della partita di ieri che ha secondo me chiarito definitivamente che la Samp deve giocare con la difesa a tre. Il 3-5-2 credo sia il modulo ideale ai giocatori che ha. Con il Quaglia al posto di Eder forse riusciamo a mettere una pezza alla mancanza del bomber.
    Forza Sampdoria Sempre!!!

  47. blucerchiato66 ha detto:

    Incondizionato sostegno alla squadra, con tutti i suoi pregi e difetti.
    Grande contestazione alla societá.
    Un presidente é libero di vendere e comprare, visto che fino a prova contraria ci mette lui i soldi, ma non deve assolutamente permettersi di prendere in giro la gente dicendo cose immediatamente contraddette dai fatti.
    Vendere (o svendere) Eder a gennaio é da scellerati, purtroppo lo puó fare se mal consigliato o superficiale e menefreghista nelle scelte o in condizioni economiche disastrose, ma non dopo certe dichiarazioni.
    Ferrero prende in giro gli abbonati e tutti i tifosi, che amano la Samp.
    Puó avere tutte le difficoltá del mondo nel condurre una societá, che fino ad adesso gli é servita come vetrina, ma deve essere trasparente con chi ama la Sampdoria.
    Si puó anche retrocedere, ma con dignitá.
    Purtroppo la trasparenza non é il suo forte!!!

    • Klaus Lavagna ha detto:

      Giusto affermare che è il presidente che mette i soldi e che quindi può comprare e vendere chi vuole previo ovviamente il parere favorevole dell’allenatore;ma nel nostro caso il signor “gran leggera” non ha impegnato un euro di suo.Prego pertanto i nostri tifosi di non lanciare in campo monetine al presidente perché corriamo il rischio che quello le intaschi!

      • Stefano_1970 ha detto:

        Quindi un imprenditore puó fallire perché un dipendente non gli permette di finanziarsi?

  48. aldo ha detto:

    chi è causa del suo male….pianga se stesso …la dirigenza …e non ultimo gli arbitri….penso che ne avessimo la forza un pò di metodo ” moggi” credo che gioverebbe alla causa ed ammorbidirebbe questi “presuntuosi ed in malafede”….

  49. Lapo ha detto:

    Quello che fa male veramente, oltre alla mancanza di gioco per lunghi tratti e alla conseguente mancanza di punti, è sentire dichiarazioni maldestre o decisamente stupide da parte di chi, per ruolo, dovrebbe essere la coscienza della squadra: la dirigenza. Invece io sento frasi sciocche, proclami irriverenti nei confronti dei tifosi, slogan stupidi e vuoti a cui nessuno crede più. Poi in campo scende una formazione sgonfia, impaurita, innocua, con un tecnico pieno di dubbi e incapace di dare una giusta motivazione duirante la settimana. Povera squadra mia! Come ti hanno ridotta… Spezzettata e venduta come la pizza al taglio, infarcita di nomi scartati da altre squadre. Non c’è nemmeno più il cerchio sulla seconda maglia…Risollevati se puoi, contro tutto e tutti, anche contro la tua dirigenza! I presidenti passano, tu resti…

  50. robin12 ha detto:

    sono tranquillissimo, ci salviamo senza fatica. Spero di vedere solo più spesso bel gioco come ieri nel secondo tempo e magari qualche rigore contro in meno.
    Cmq dodò sicuramente peggio di regini, acquisto sbagliato.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      dodo esterno a 5 a fatto bene. se lo metti terzino e non lo è lo sai. ha 21 anni e tanta corsa e tecnica, infatti nella ripresa ha giocato bene eccome. su ranocchia anche lui nel secondo tempo è cresciuto. se ci fai cas tutti i ns centrali commettono errori di disimpegno forse perché quando hanno la palla i centrocmapisti non dettano mai il passaggio quando siamo a 4 dietro? dodo nella 5 può fare molto bene a piuttosto esterno alto che basso allora ma a 4 dietro non possiamo giocare con il centrocampo senza mediani che rompani il gioco

  51. gianni ha detto:

    Ciao Andrea,
    in questo momento c’è la necessità di essere calmi, uniti e cercare di sbagliare, tutti, il meno possibile. Gli errori ci sono stati e partono da distante (questa estate ) e adesso si può solo contenere e cercare di arrivare quanto prima ai 40 punti. In questo mercato si tende oltre a riparare alla cessione di Eder, a cercare nuovi difensori, mentre poi quelli ceduti vanno altrove, in squadre di prima fascia e magari fanno pure bene, quindi la mia percezione è che il problema più evidente sia il fatto che si difende poco di squadra, abbiamo centrocampisti centrali che non aiutano molto la difesa e quando sono sistematicamente saltati non hanno capacità di ritorno sull’avversario (sono lenti ).
    A questo riguardo spero e mi auguro che questa ultima giornata di mercato ci porti un centrocampista con quelle caratteristiche e il bloccare Kristcic è già indicativo che forse anche in società abbiano pensato a questo problema, ma con poca liquidità e a Gennaio tutto può essere difficile……comunque sempre e in ogni caso Forza Samp !!!

  52. giacomo ha detto:

    ANDREA,

    LA PARTITA CON IL BOLOGNA ERA STATA RIPRESA BENE ED IL RIGORE BANALISSIMO HA VANIFICATO LO SFORZO. EDER BASTA E’ ANDATO E QUINDI MI SEMBRA INUTILE DISCUTERNE OLTRE SE NON PER FARCI DEL MALE DA SOLI IN UN MOMENTO DELICATISSIMO. VEDIAMO I LATI POSITIVI DEL MARASMA: SILVESTRE E DIFESA A TRE BENE MA RICORDARSI CHE ERAVAMO SOTTO DI DUE GOLS ED IL BOLOGNA SI DIFENDEVA … ESTERNI SALA E DODO’ CORREA DIETRO UNA PUNTA PERFETTO MA IO SONO MOLTO PREOCCUPATO DEL CENTROCAMPO PERCHE’ SIA FERNANDO CHE BARRETO SONO SULLE GINOCCHIA E SORIANO E’ SEMPRE COSTANTEMENTE ALTALENANTE NE RENDIMENTO . QUESTO PER DIRE CHE A MIO PARERE UN CENTROCAMPISTA BASSO CHE DETTI I TEMPI DI GIOCO E CARO A MONTELLA DEV’ESSERE PRESO ALTRIMENTI CONTINUEREMO A NON AVERE EQUILIBRIO… NON SO SE POSSA ESSERE PIZZARRO O UN ALTRO MA LO SFORZO DEV’ESSERE FATTO PER COMPLETARE L’ORGANICO. GRAZIE E FORZA SAMPDORIA SEMPRE

  53. Claudio61 ha detto:

    D’accordo con tutte le disamine , a cominciare dallo sperare che il Presidente se ne vada il prima possibile , ieri la partita per la salvezza era comunque finita in parità , non puoi lottare se poi i soliti arbitri ti affossano in evidente malafede !!!

  54. francesq ha detto:

    Voglio commentare al netto degli episodi e del mercato (arrivo pure a quelli, con calma).

    Ripartiamo dal secondo tempo di Bologna. L’enigma è risolto, i tasselli scorrono fino a incastrarsi perfettamente e a formare un mosaico sensato. Questa squadra deve giocare col 3-5-2. Perché hai voglia a tirare in ballo l’orgoglio, la testa libera e ogni altro sofismo più o meno degno di essere citato… Il punto è che il Doria, nel secondo tempo, aveva 11 uomini su 11 schierati nel loro ruolo naturale. Ed è venuta fuori un’OTTIMA SAMP, non solo buona, non solo in palla. Ho visto triangolazioni, aggressione degli spazi, inserimenti, copertura dal contropiede avversario. Gioco montelliano nel breve. Il Bologna che non ci capiva più nulla, con Donadoni in crisi che cambia tre moduli in mezz’ora (dal 4-3-3 al 4-4-2; poi poi virare su un 5-3-2 a specchio, uomo su uomo, anni ’80).

    Per non parlare dei singoli. Moisander, nel primo tempo, sembrava un’oca da ingrasso, coi piedi chiodati per terra. Immobile, incapace di marcare, dannoso. Nel secondo, era un leone. Giocava alto, s’inseriva perfino in avanti, aveva i tempi della copertura e del giro palla. Muriel, poi. Primo tempo da fantasma formaggino, buono solo per le barzellette. Nella ripresa, un’iradiddio. Un Enrico Chiesa di Bogotà. Ancora, Dodo’. Nei primi 45′ sembrava una figura di cartonato, dimenticata in campo da qualche distratto allestitore di vetrine. Nella seconda frazione invece attaccava, tagliava e cuciva, metteva dei cross. Giocava a pallone, insomma. E non sto citando il piccolo Correa, che la sta facendo vedere a tutti da qualche settimana e che deve continuare così. Alla faccia di chi l’ha preso per il cubo (ho detto “cubo”, eh?) dopo il gol sbagliato con l’Inter.

    Ripartiamo da qui. La squadra è largamente incompleta, con evidenti deficit di personalità, dovuti alla mancanza di un regista fatto e formato nel mezzo. Sebbene Fernando sia cresciuto molto, a Bologna, dopo un primo tempo da Halloween.

    E qui veniamo al mercato. Un’assurdità, una pedestre prova d’incompetenza. Giustissimo lo spunto di Andrea. Chi non aveva capito che sono mesi e mesi che Eder stava sul piede di partenza? Chi ha abboccato alla frottola del “l’abbiamo trattenuto per una precisa scelta”, raccontata dall’imbonitore romano e dal suo personale Signor Smithers, quest’estate? Ora, possibile che in tutto questo tempo non si sia pensato ad avere un’alternativa pronta? Dobbiamo per forza ridurci all’ultimo secondo per completare la squadra, raccattando chi capita, tra carneadi, convalescenti, simpatizzanti, redivivi e via discorrendo?

    Società di incompetenti, autentica tragedia sportiva. Non ci sono più dubbi. Non hanno in testa alcun piano sportivo, alcun progetto di miglioramento per la squadra. E non hanno neppure rispetto per i tifosi. Perché già cedere a gennaio (d’estate può anche starci) il capocannoniere e anima di una squadra quart’ultima, è un’idiozia. Specialmente quando non hai la benché minima idea di come sostituirlo. Ma farlo dopo aver promesso il contrario è imperdonabile. Frottola per frottola, forse non è vero neppure che “dietro Ferrero ci sono solo le idee”, come l’ineffabile presidente si è ostinato ad affermare per mesi. Magari Mister X esiste davvero, visto che la realtà dei fatti coincide pressapoco al contrario di quello che dice Ferrero. E allora prego che l’incognita possa presto trovare un nome…

    Capitolo arbitri. Il rigore non c’era, è ridicolo. Fa incassare come bestie (ho detto “incassare”, tengo a precisarlo). Ma potremmo lamentarci degli arbitri solo quando saremo a posto con la coscienza. Quando avremo un disegno del nostro futuro, che tenteremo di attuare con la forza delle idee e della competenza. Quando avremo una squadra che gioca al pallone per 90′ e non solo per 45′. Allora si, l’errore arbitrale sarà davvero un furto. Ora come ora, è solo un episodio. O, peggio ancora, un alibi.

    Bene ha fatto Vincenzo Montella a fare dichiarazioni pacate nel dopo gara. E’ un uomo intelligente, oltre che la nostra unica speranza. E non è che fosse tranquillo, eh? Per quel rigore avrebbe bestemmiato perfino le divinità scintoiste di Mongolia. Come ognuno di noi. Restando freddo e analitico il più possibile, ha fatto capire a tutti che serve concentrazione e abnegazione. In altri termini: prima pensiamo a ciò che possiamo risolvere, a quello che è in nostro potere fare. Poi, se ci sarà tempo, ci preoccuperemo dei complotti e del sistema malato.

    Naturalmente non è stato dello stesso avviso l’avv. Romei, sorpreso a strarnazzare sui torti arbitrali, quando avrebbe potuto impiegare meglio il suo tempo spiegando cosa diavolo stanno (o pensano di) combinare a Corte Lambruschini. Dispiace, ma voglio essere indulgente. Poverino, ieri gli è pure toccato perdere 3a0 un derby…..

    • giovanni ha detto:

      ciao ragazzi vi ho letto a tutti, siete impressionanti, si sente che l’amore per la sampdoria è forte, quanta roba…non vi conosco a nessuno ma vi voglio bene, grazie perchè so di non soffrire da solo e credetemi ieri dalle 15 alle 15.50 non sapevo più come mi chiamavo… avevo perso circa 40 anni di riferimenti certi; due cose, ora dato che abbiamo fatto un tempo bene con la tre dietro, non pensiate che 1) sia la panacea di tutti i mali, 2) sia facile farla sempre, 3) si abbiano gli uomini giusti;
      la tre ha meccanismi complicati, la juve da anni la fa con tre fenomeni che ogni tanto ti steccano anche perchè sanno di un pò (…) di protezione arbitrale (ieri silvestre primo fallo da dietro a centrocampo e giallo propedeutico alla squalifica per dire) e con un centrocampo solido, poi male che vada c’è sempre buffon e i pochi 1 contro 1 tipico delle ripartenze altrui, li fai contro bonucci, chiello, barzagli ecc…, occhio perchè quando soffri se non hai i terzini che scendono a rifarti la linea in fase di pressione (vi ricordate del pieri mazzariano che fingeva di essere un centrocampista per scendere in linea quando gli altri avevano palla? noi oggi abbiamo dodò e sala…spiegarglielo prima per non fare come ieri…) comunque si, se è il migliore sistema proviamoci, fa specie immaginare di dovere “provare” a febbraio ma ormai è andata, se ranocchia qui può fare il terzo di destra, se moisander quello di sinistra e ci sarà djakitè in mezzo o vierchowod non mi importa nulla, dobbiamo salvare la pelle a maggio (magari un pò prima anche grazie), poi purtroppo credo che da li in poi inizieranno i problemi, quelli veri, quelli che adesso non voglio nemmeno immaginare…; per il resto proviamo, aiutiamo montella non penseremo davvero che vincenzo sia qui a fare il nostro male no? o che sia qui ad aiutare il nostro produttore a fare fantacalcio con le figurine che vanno e vengono i fantastilioni senza immaginare che una squadra di calcio racchiude i sentimenti di migliaia di persone? immagino che vincenzo sappia cosa vuol dire fare godere il ferraris no? ed aiutiamo i ragazzi, tutti, hanno su una maglia che se sapessero cosa vale per me…, credo saprebbero di dovere sputare sangue senza pensare ad altro, senza immaginare se ci sarà un domani, quindi gas a martello e nel dubbio, tieni aperto; quindi mercoledi niente mugugni al primo pallone sbagliato (ad esempio se palombo come credo sarà in campo) mi raccomando sostegno incondizionato, non vorrei dovere pensare che un pò di colpa di un eventuale fallimento fosse anche la nostra per non avere creato le migliori condizioni…
      …zzo proprio ventura tra gli zebedei…chi si contenta gode…

    • Bulgaro ha detto:

      bravo, decisamente condivisibile. Il 3 5 2 mi è sembrato ottimale, Montella ci aveva già provato in passato, ma probabilmente ora gli interpreti sono piu adatti.

    • Martino Imperia ha detto:

      Siccome ammetti di non farmene passare una, con stima immutata vorrei ripagarti della stessa moneta 🙂

      Sei COMMOVENTE nel definire Montella INTELLIGENTE. Guarda, tra i tanti aggettivi che si possono associare alla figura del nostro mister in questo periodo, ahimè non tanto all’insegna della troppa lucidità, INTELLIGENTE è senz’altro il più appropriato.

      Mi sembra di leggere un tal Martino Imperia quando si infervorava nella difesa di Zenga 🙂

      In sintesi sul resto:

      d’accordo su analisi partita e sui singoli (stesso pensiero ho avuto su Moisander),

      contrario su situazione mercato (ma specificherò )

      STRACONTRARIO alla contestazione

      STRADACCORDO sull’interpretazionedel rigore: un rigore talmente inesistente da essere imbarazzante

    • YumaS2001 ha detto:

      le divinità scintoiste di Mongolia …… sono permalose e vendicative 🙂

  55. Bulgaro ha detto:

    Nicchi dice che Montella si lamenta con gli arbitri perché in crisi…
    Dalla Gazza:BOLOGNA-SAMPDORIA 3-2 (Fabbri di Ravenna)
    Giusto annullare un gol a Destro: da terra si aggiusta la palla con la mano, disturbando Barreto. Il veleno nella ripresa: meritava il rosso Gastaldello (solo ammonito) per l’intervento duro su Muriel. Molti dubbi anche sul rigore decisivo: sì, Alvarez salta con le braccia leggermente larghe, ma non sembra fare movimento sospetti. Insomma, più involontario (e quindi non punibile) che il contrario.

    • giovanni ha detto:

      alvarez salta con le braccia leggermente staccate dal corpo (e chi ha giocato a pallone mi dica come si fa a saltare con le braccia attaccate al copro saltando “nel cilindro”…) ma le ha basse altezza anche, la palla gli scontra la coscia sopra il ginocchio, va sul braccio che lui colpevolmente forse per toglierlo proprio dalla traiettoria della palla allarga a dismisura al contatto portandolo largo ed alto oltre la testa, qui il buon fabbri (non lo vorrei scoprire parente del mondino fabbri allenatore del bologna per tre stagioni, che però giocò nella samp appena fondata, il conflitto di interessi sai che ridere) che vede sventagliare palla e braccia fischia…altra area, altra porta, simutenkov ci avrà anche sorriso su, io no.
      detto questo avrei bisogno che qualcuno mi facesse una breve analisi dei gol che regaliamo agli altri, tipo viviano al milan, barreto al napoli, ranocchia ieri, moisander con l’atalanta e le volte che ci è andata bene quando siamo noi per paura o chissà cos’altro a lanciare gli altri in porta (moisander nel derby, le palle perse a metà campo che diventano sempre un brivido, giocatori che al contrasto non ci pensano mai (dodò ieri con correa)…….
      il tempo della ricreazione din din din din. l’è finito…

      • Marco ha detto:

        Il rigore è inesistente , c’è malafede, sempre stata contro la SAMPDORIA.
        L’analisi dei gol regalati per me è solo 1
        Montella impone a tutta la squadra , portiere compreso,centrali di difesa compresi, di giocare sempre e comunque palla a terra, che ci sia pressing o meno degli avversari, che questi siano 1 , 2, 3 attorno alla palla.
        Se ti ricordi, una delle poche verità di Ferrero,fu quella di prendere Zenga perchè avevamo e volevamo una squadra fisica e non professoroni di calcio.
        Ecco ora abbiamo un professore,che vuole il risultato attraverso il gioco.
        Purtroppo non ha gli interpreti adatti, Moisander,Barreto.Fernando,DeSilvestri,Zukanovic,Silvestre sono tutti giocatori fisici e non tecnici.
        Questo porta a commettere errori assurdi,come hai elencato tu, tutti da quando c’è Montella.

        • giovanni ha detto:

          ciao marco e grazie, la mia era una domanda retorica ma sei stato prezioso e ti ho letto volentieri; so che se provi a giocare puoi sbagliare, ma confesso di ricordare che avevamo rischiato già con zenga e qualche gol…barbino (viviano con le maggiori parate non per caso…) me lo ricordo (citavo quello contro l’atalanta) detto ciò non è che con la roma, il catania, la fiorentina montella regalasse i gol agli altri per divertirsi anzi, e volevo sapere se siamo proprio noi…un abbraccio.

          • Marco ha detto:

            Ciao Giovanni, Moisander contro L’Atalanta sbaglia un rinvio, non cerca di giocare la palla e causa un autorete , comica ma di certo non c’entra nulla Zenga.
            Da quando c’è Montella si regalano letteralmente gol agli avversari, e quando intendo regalano intendo lanciarli, come i migliori assistman,diritti in porta.
            Ogni tanto un infortunio di gioco ci stà, altrimenti quasi tutte le partite finirebbero 0-0.
            Ma basta guardare la galleria degli orrori da quando c’è Montella è infinita. E ricordiamoci che molte occasioni non si sono tramutate in gol.
            La Fiorentina di Montella mi pare fosse costruita per il 3-5-2 e con gli interpreti giusti.
            Noi avevamo una rosa costruita per il (non)gioco di Zenga.
            Per questo Montella è inadatto e non volersi adattare alla necessità è rischioso.

          • giovanni ha detto:

            ancora grazie marco, ma mi voglio spiegare meglio: secondo me un gol regalato agli altri è oltre al lancio scellerato verso la ns porta che anche tu hai sottolineato con evidente tristezza è comunque quello dove i miei difensori sono larghi, messi come i … male (e non perchè a zenga ciò piacesse o fosse una precisa indicazione) e non “sentono l’uomo” e si fanno passare in mezzo da chiunque (higuain due volte, ma anche denis, kalinic, badu e forse chissa quanti altri) o il folle 2-0 di dionisi a frosinone o sul calcio da fermo si fanno superare in area dopo una spintina senza nemmeno farsi una minima domanda sul perchè qualche trattenuta si possa anche non fischiare (tipo silvestre con quaglia a torino, ma con ciò detto anche domenica dodò con destro con la differenza che hanno preso palo e rigore), o i tanti gol da calcio fermo a difesa che DEVE essere piazzata tipo 1 gol frosinone o il secondo col torino dopo ribattuta sui loro piedi, o perchè dopo 6′ di gioco c’è uno della tua squadra che pensa bene di portare via una palla in area con il braccio, senza motivo mandando la viola dagli 11 metri; tutto questo per dirti che sono certo che ne zenga ne montella abbiano piacere a stare sotto 1 o 2 a zero per cappxxe più o meno grosse ma evitabili ma anche con zenga regalavi magari non così vistosamente ma già in discreta serie; detto ciò posso confermarti che un “rinvio” su una palla lenta di dramè “comico” a me ha fatto ridere esattamente come il “lancio” di ranocchia domenica scorsa…nulla…; e comunque è chiaro che l’errore qualunque esso sia in sè non lo suggerisce l’allenatore, così come è chiaro con ciò che senza errori le partite finirebbere quasi tutte 0-0, ma se uno ogni tanto capitasse a nostro favore (manolas a parte); salvo poi la punizione che ti può inventare messi o la magia di ronaldo…ma sono altri pianeti e francamente certe reti le prenderei anche un pò più volentieri (anche se non mi credo nemmeno un pò) sapendo dove potrebbe essere la sampdoria.
            ancora grazie per l’osservazione, speriamo serva qualcosa discuterne anche per i nostri ragazzi. forza doria!

          • Marco ha detto:

            Giovanni, se ti rivedi i gol subiti dalla fiorentina dell’ultimo anno, non dico la metà, ma spesso prendeva gol da fermo.
            Questo perchè nei calci piazzati,oltre a necessitare di senso della posizione e orientamento serve anche prestanza fisica.
            Montella ha sempre avuto il chiodo fisso del Tiki Taka.

            Poi si deve partire dal presupposto che questa rosa è stata costruita malissimo ed è molto debole.
            Ricordiamo che la società ha anche acquistato Cassano in chiaro contrasto con Zenga.
            Questa mossa ha aiutato la SAMPDORIA oppure no?

            Ripeto dalle amichevoli con Entella e Trapani per non citare sempre il Vojvodina, la SAMPDORIA era imbarazzante.

            Ma adesso è peggiorata e non di poco.

            Spero che ci sia un inversione di tendenza e che ogni tanto la palla finisca in tribuna.

      • Paolo1968 ha detto:

        Tutti a prendersela con Fabbri… provate voi a fare confetture per tutta la settimana e poi andare ad arbitrare….
        Forse a Fabbri fischiavano ancora le orecchie per le invettive di Zamparini dopo la partita col Palermo e ha voluto “pareggiare” i conti… che poi sia di Ravenna, per quanto emiliani e romagnoli tradizionalmente non si sopportino, non è cosa gradevole…

    • francesq ha detto:

      Il rigore non c’era assolutamente. Però, dico una cosa. E’ uno di quegli episodi un po’ al limite dell’interpretazione. Nella concitazione può anche starci che l’arbitro veda il braccio più largo di quello che in realtà è. Un po’ come il fuorigioco: c’è se oltre la linea ci finisce un calcagno, tre dita del piede, un pelo della coscia… A volte le regole sono cervellotiche e non è semplicissimo applicarle.

      Con questo non voglio dire che non abbiamo subito un torto.

      Dico solo che è controproducente dare alla società un facile alibi. Perché gli episodi negativi con l’arbitro, fanno parte del calcio. E noi non siamo quart’ultimi per colpa degli arbitri…

      Aggiungo questo. Il fatto che la società starnazzi di continuo contro i torti è ASSOLUTAMENTE UNA BELINATA. Parlo dal punto di vista pratico. Come dice giustamente Montella, la classe arbitrale è permalosa… E più ti lamenti e più ti danno addosso…. Caso strano le decisioni di Fabbri arrivano proprio dopo le dichiarazioni, totalmente fuori luogo, di Ferrero della settimana scorsa. Quando sei stato asfaltato dal Napoli e sarebbe stato meglio tacere.

      • Bulgaro ha detto:

        Sinceramente il rigore è al limite, l’espulsione prima invece è sacrosanta e avrebbe cambiato la parttita.
        Noi facciamo cazzate evitabili e questo va contestato, ma ora le situazioni “dubbie” stanno aumentando in modo preoccupante e non vorrei che qualcuno maramaldeggiasse sul nostro corpo martoriato.
        Quindi niente alibi, ma credo che in società abbiano il diritto di incazzarsi.

        • francesq ha detto:

          Si si, sono d’accordo. Ma lo fanno nel modo sbagliato. Se a quelli fai fare la figura dei cioccolatai in TV, se ne ricordano… Ripeto, per me non è casuale l’arbitraggio di Fabbri dopo le dichiarazioni di Ferrero. E neppure il fatto che abbiano mandato un arbitro romagnolo ad arbitrare il Bologna.

          E’ fatto comprovato che questi si sentano onnipotenti e che non tollerino critiche così aperte e dirette.

          Ciò detto, sarebbe più serio spiegare il perché della linea dirigenziale affidata al caso, piuttosto che tentare di distrarre l’attenzione parlando di arbitri. Ma questo è un fatto di buon gusto, che prescinde da quanto sopra.

      • gianni ha detto:

        Cioè scusa stai dicendo che le decisioni dell’arbitro possono essere state influenzate dalle dichiarazioni di Ferrero (cosa gravissima) e che una società, qualunque essa sia, dovrebbe stare zitta per non rischiare di peggio?

        • francesq ha detto:

          E’ una mia idea, si.

          Ricordo l’anno del quarto posto, quando ci massacravano sistematicamente (ed eravamo forti). Ricordo la linea che tenne la società. Andrea può correggermi, ma mi pare che i Garrone (rectius Marotta) si limitarono ad un comunicato molto morbido, dopo il quale i torti (che erano clamorosi e sistematici) si placarono… Senza teatri, senza interviste al vetriolo.

          Non dico di stare zitti, se vedi quel che ho scritto. Dico solo che la caciara è totalmente controproducente. Per questo ho apprezzato la linea di Montella: ha detto le cose chiaramente, ma con un certo aplomb.

          Impressioni mie, eh?

          • francesq ha detto:

            Scusami, aggiungo…

            Quando un avvocato perde una causa e fa appello, cosa scrive? “Il giudice è un cretino, non capisce nulla, sono un perseguitato”? Oppure ci va morbido, tende a sottolineare, dal punto di vista tecnico, i passaggi della sentenza che ritiene poco convincenti?. Se facesse caciara, chi legge l’appello – inconsciamente – sarebbe portato a confermare la linea del primo grado…

            E’ un esempio stupido e assurdo, lo so, ma è tanto per far capire il senso della mia idea.

            Non parlo di complotti o chissà che cosa. Solo di strategia pratica per risolvere un problema.

          • andrea.lazzara ha detto:

            Se non ricordo male si, ci fu qualcosa di molto morbido. Io, peraltro, quell’anno ricordo un Marotta furioso con Collina (visto con i miei occhi) proprio a Bologna dopo il gol del pareggio di Succi in fuorigioco a poco dalla fine….

          • gianni ha detto:

            Ripeto: stai dicendo che se un avvocato ritiene o sospetta che un giudice gli faccia perdere apposta le cause perché gli sta antipatico o altri motivi extra professionali dovrebbe cercare di ammorbidirlo invece di denunciare il tutto? Secondo me Montella e la società sono stati fin troppo signorili finora e guarda cosa abbiamo ottenuto.

          • YumaS2001 ha detto:

            “quoto”
            Dico solo che la caciara è totalmente controproducente

            .
            .
            .
            ma la Samp ha il RE DELLA CACIARA!!!!

          • francesq ha detto:

            X GIANNI

            Si, è una mossa senza senso..,. Ci vuole un pochino di “mestiere” in certe cose. L’obiettivo qual’è? Fare in modo che i torti finiscano. Quante probabilità ci sono che la caciara televisiva dei dirigenti (tra l’altro, nel caso specifico, considerati un zimbello nel mondo del calcio) porti il risultato? Secondo me molto poche, e non dico nessuna perché di certo nella vita non c’è nulla… Anzi. Già ti considerano un microbo. Più rompi le scatole, dandoti delle arie che non ti puoi permettere e più ti danno addosso….

            Altro esempio. Gli esami a scuola o all’università. Se il prof ti fa una domanda stronza e ti mette un brutto voto, anche se ti consideravi preparato, cosa fai? Ti metti a insultarlo e a dirgli, piangendo, che ce l’ha con te, che non è giusto, ecc. ecc. Oppure abbozzi, in previsione del prossimo esame? Magari spiegando con civiltà che in realtà avevi studiato e che aspetti un’altra occasione per far vedere quanto vali?

            Se uno ha il potere su di te, come nel caso degli arbitri con le squadre di calcio, bisogna stare molto attenti a come ci si pone… E’ un fatto di furbizia spicciola, magari non nobilissimo, ma tant’è…

            Comunque è un falso problema. Ferrero e soci faranno la caciara. Anche perché hanno una facile sponda per giustificare il fallimento sportivo di questa triste stagione….

      • Marco ha detto:

        Ivan scaraventato a terra da Rugani era rigore solare non dato
        Gastaldello andava espulso su Muriel ed il suo intevento su Dodo era piu rigore della pagliacciata che si è inventato Fabbri.
        Contro la Fiorentina che costò l’esonero del vituperato Zenga c’era esplusione sacrosanta di Vecino.
        Il rigore di Barreto col Napoli inesistente.

        Iniziano ad essere un po troppi i torti.

      • Paolo1968 ha detto:

        O le decisioni di Fabbri arrivano dalla sfuriata di Zamparini dopo Palermo Sampdoria?

    • giovanni ha detto:

      invece nicchi quando mille anni fa espulse mancini in samp inter 1-1 per una protesta su un fuorigioco più o meno dubbio con gol annullato ecc era sereno e assolutamente tranquillo e non impostato dall’alto…
      infatti nessun alibi solo per puntualità e storia.
      ciao

      • andrea.lazzara ha detto:

        Sbaglio o fu uno 0-0 e tutto nacque da una protesta di Mancini per un rigore non andato su uscita di Pagliuca?

        • giovanni ha detto:

          perfetto andrea, mea culpa, ricordavo il pari ma non risultato e la perfetta dinamica; hai pienamente ragione, non per niente sei un ottimo giornalista e scrivere con te e per te è un piacere, dovevo rivedere l’archivio dei giornali e non fidarmi dei miei ricordi e basta, ma oggi l’incazxxxa è tanta.
          mancio che sul giallo lancia la fasci ed i parastinchi, eriksson che lo ricaccia in campo, un minuto, insulti a chiunque, rosso e via nel tunnel… a pensarci bene molto partì da lì…l’anno dopo, matute, poi la prima b, mantovani, gavazzi, gli emiri di pane…, poi garrone fino ad oggi…
          un abbraccio.

        • Paolo1966 ha detto:

          Non era quando Pagliuca decise di rompere con la Sud e perfemmo uno a zero?

          • andrea.lazzara ha detto:

            La rottura di Pagliuca credo sia nel 1996-97 (gol di Veron per la Samp e poi 1-2 interista). Questo è l’anno prima, quando i mal di pancia di Mancini erano già spuntati (doveva andare all’Arsenal ricordate? Io si, perchè ero a Telecittà e passai una sera sulle scale della sede ad aspettare…)

        • Matteo ha detto:

          esatto, pagliuca uscì a valanga su mancini lanciato a rete, pallone passa, mancio no, tocco quasi impercettibile di pagliuca, ma pur sempre tocco…. reazione isterica con ampi gesti alla panchina e al pubblico di Roberto, che protestò talmente in modo plateale che si fece burlttare fuori da li a poco. Mancini era anche quello….

      • francesq ha detto:

        Non ho capito!

  56. Stella ha detto:

    Inizio col dire che un arbitro come quello di ieri,visto che non è la prima volta che fa vaccate, non deve più arbitrare in serie A. Ma scherziamo davvero, recuperiamo il risultato e veniamo puniti da una rapina a mano armata dall’arbitro.Vergognoso.Qui ci stiamo giocando la salvezza, già è intollerabile subire tutto ciò anche qundo sei in una posizione di classifica tranquilla, figuriamoci ora. Ragionando con la matematica dobbiamo fare 17 punti,anche perdendone otto, ma non ci voglio credere che questa squadra sia così scarsa, quattro pareggi e cinque vittorie, possono e devono essere alla nostra portata. Il nostro cammino riprende da quel secondo tempo di ieri dove ho visto una bella squadra tecnica e veloce, abbiamo perso Eder ma abbiamo trovato un bel giocatore giovane come Correa. E per concludere teniamoci stretto Montella perchè ad oggi in giro c’è di peggio ma molto peggio di lui e a chi vorrebbe Iachini(che peraltro io adoro)ricordo che non può allenare per quest’anno, seconda cosa se chi presiede la Samp invece di smembrare la squadra a gennaio e ricomporla con le figurine, cosa deve fare il povero Vincenzo. Sono molto arrabbiata per come questa presidenza ci sta prendendo in giro, meritiamo del rispetto, ormai hanno tradito la fiducia, menomale che non vendeva nessuno, pensa un pò te, se avesse detto che vendeva, pure lo stadio di Marassi metteva in vendita.

  57. Giuseppe ha detto:

    Ci vuole un presidente, un Presidente con la P maiuscola.
    Senza palanche puoi inventare sino ad un certo punto ma poi i nodi arrivano al pettine.

  58. angelo ha detto:

    aggiungo la mia voce, che non sposta di nulla il parere unanime:

    1) Barreto, inutile e pericoloso
    2)Ferrero, campagna compra-vendite, sciagurata (già iniziando dalla svendita della scorsa estate)
    3) Montella, spaesato e sempre alla ricerca di una formazione peggiore della precedente
    4)arbitraggi scadenti (spero non pilotati) con rigori veniali sempre a noi contrari e nessuna attenzione per i falli subiti dai nostri giocatori,
    Speriamo bene….

    • Marco ha detto:

      4) sono pilotati per forza, impossibile che non venga espulso Vecino che tocca volontariamente di mano davanti all’arbitro, o Rugani che spinge con 2 mani nell’area piccola Ivan,o che vengano dati 2 rigori ridicoli a Napoli e Bologna.

  59. allesamp ha detto:

    riprendo da prima: a mio parere serve un centrocampista..e serve che muriel faccia il muriel (troppo tardi? ). Mati fernandez per me sarebbe non grasso che cola ma una mandria di buoi che colano. Però resta che la gestione societaria e tecnica della squadra è fallimentare (si anche tecnica, poi magari montella va al Chelsea e vince la Champions però sta sbagliando). Questa estate quasi tutti me compreso storcevamo il naso davanti a ipotesi sarri (con un altro presidente o senza l’intuizione di de lauerentis magari sarebbe venuto..) o Gianpaolo..(ma avete visto giocare l’empoli? altro che guardiola..) poi ci siamo ritrovati zenga e abbiamo pensato ” nooooooooooooo” finchè non è arrivato lui, il massimo per il tifoso, montella. E ora guardiamo dove siamo..poi sto mercato di gennaio è uno strazio per il calcio, per l’etica per lo sport..dai..che schifo..

  60. Carlo ha detto:

    La domanda che io mi pongo essendo parzialmente soddisfatto di quanto a livello tecnico sta facendo Montella e’ Cosa serva a questa squadra per entrare in campo in entrambe i tempi con lo stesso spirito??E’ ovvio che il miglior modulo che si possa presentare sia il 3-5-2..E’ una questione di testa dai,non si può vedere in ogni partita 2 facce diverse..manca l approccio,la personalita’ di giocatori che scendono in campo per vincere.e’ una squadra costruita in parte su prestiti e riscatti..la dirigenza non puo’ pensare di ottenere solidita’ se non compra giocatori che abbiano voglia di fare radici invece che essere di passaggio.inoltre lo scarto da chi sta sopra e’ così minimo che ad ogni modo mi sento di esser ottimista.Correa sta ingranando,Barreto ha bisogno di una vacanzone. La societa’ comunque a centrocampo ha bisogno di un regista valido,Fernando non da garanzie,ieri si e’ visto di nuovo impacciato.Sala per me ha fatto bene,era la prima come per Dodo e Ranocchio. .non era facilissimo ieri con questi nuovi innesti.Dodo sul primo gol ha tutte le colPe del caso,nonostante si sia poi disimpegnato bene.ancora un po di pazienza e inizieremo a vedere giocare la squadra a PALLONE.ULTIMA CONSIDERAZIONE:Cassano deve giocare se le gambe corrono e se ha voglia di puntare l uomo,se deve entrare in partita come suggeritore (e può andar bene ogni tanto),limita la squadra in dinamismo e non va bene per ovvie carenza di imprevedibilita’ e atletico di tutto il gruppo.

  61. alex ha detto:

    Se montella e’ il nuovo guardiola allora Iachini e’ il nuovo Ferguson!

    • fioretta ha detto:

      Alex, penso che allesamp si riferisse a Giampaolo quando ha fatto il paragone con Guardiola,notando come gioca bene l’empoli.

  62. giovanni ha detto:

    siccome non è il caso di dire molto (e ci sarebbe da dire fino all’infinito…) in attesa della fine del calciomercato ti lascio con una speranza che vale di più che mille parole, io nella prima ci vedo un segno, consoliamoci ragazzi e forza doria sempre

    Tutti i risultati della gare che hanno visto impegnato il settore giovanile della Sampdoria, direttamente da sampdoria.it.

    Primavera (all. Francesco Pedone)
    Campionato, 15.a giornata: Sampdoria-Carpi 2-0

    U17 Serie A e B (all. Claudio Bellucci)
    Campionato, 16.a giornata: Sampdoria-Modena 2-1

    U16 Lega Pro (All. David Alessi)
    Campionato, 16.a giornata: Alessandria-Sampdoria 2-3

    U15 (all. Matteo Pastorino)
    Campionato, 16.a giornata: Alessandria-Sampdoria 0-3

    Giovanissimi Regionali (all. Renato Vito)
    Campionato, 18.a giornata: Sampdoria-Don Bosco Spezia 2-1

    Giovanissimi Regionali Fascia B (all. Vincenzo Eretta)
    Quadrangolare Amichevole: Atalanta-Sampdoria 0-1
    Sampdoria-Sud Tirol 4-0
    Sampdoria-Ligoria 1-0

  63. Danilo71 ha detto:

    Buongiorno a tutti.
    Stasera dopo le 23,00 tireremo le somme ma le prospettive non sono esaltanti.
    Può andare bene Quagliarella per tappare il buco fino a fine stagione ma poi lo avremo sotto contratto per almeno un altro anno per cui mi lascia perplesso la sua scelta anche se a questo punto non possiamo certo pensare troppo in grande.
    Un centrocampista “importante” è fondamentale e al posto di Diakitè ci vorrebbe un difensore di livello ben diverso.
    Per il resto, se si riesce a trovare un minimo di “quadratura” si può concludere la stagione salvando la pelle.
    Ma che fatica, che tristezza e soprattutto quale futuro???

  64. Alex ha detto:

    Annata maledetta,campionato disastroso,salviamoci il più presto possibile e finiamola qui.

  65. petrino ha detto:

    per coloro che non lo avessero letto, stamani il secolo xix con l’ articolo del giornalista Giampieri, da’ in sostanza il benservito a ferrero, invitandolo a passare la mano. Non sono mai stato un supporter degli articoli del secolo, ma quanto scritto e’ piu’ che giusto e corretto.In effetti servirebbe piu’ mati fernandez che Quagliarella. A meno che giocando a 5 a centrocampo, finalmente si crea quella densita’ che protegge la difesa a 3. La risposta di nicchi alle dichiarazioni di montella sono ovvie. Non poteva certo stare zitto dopo tale atto di accusa.Dare del permaloso agli arbitri, e’ come dire che si sono vendicati. Con il torino bisogna vincere. Se entrano in campo tremebondi la perdono. Qui ci vuole lo psicologo. Con tutta la truppa di gente che si e’ portato montella, non c’ e’ nessuno che ne attacchi qualcuno al muro dello spogliatoio????

  66. Roberto ha detto:

    Stiamo passando tutti noi tifosi un bruttissimo momento,vi chiedo da tifoso di rimanere uniti e sostenere la squadra fino alla fine,senza insulti e senza critiche a nessuno,solo così possiamo farcela,oggi arrivano tre nuovi innesti,rimaniamo uniti e sempre forza Samp

  67. daddix ha detto:

    Ciao Andrea, questo è il risultato del mercato di Gennaio.
    Io non riuscirò mai a capire come si possano snaturare le rose in questa maniera nel giro di pochi giorni. Come possiamo pretendere che Ranocchia (ribadisco per me un sopravvalutato), Dodò, Sala, Alvarez siano già in sintonia con i propri compagni, quando si ritrovano catapultati in una nuova realtà dall’oggi al domani?
    Inutile dire che è assurdo concedere sempre i primi tempi alle squadre avversarie (soprattutto in trasferta) e reagire solo dopo gli schiaffi presi. Ho paura che Montella, come peraltro Zenga, sia in stato confusionale. Questa squadra non riesce a trovare la propria identità e l’allenatore è uno dei responsabili di questa situazione. Riguardo alla società, vendere a Gennaio un giocatore del valore di Eder è stata una follia, come dici tu ma cerchiamo di non pensarci più, sperando che i nuovi innesti ci aiutino a uscire dalle sabbie mobili, Quagliarella in primis. Un’ultima cosa: secondo te Andrea, non era necessario intervenire a centrocampo, investendo su un’alternativa valida a Fernando o Barreto? A mio modo di vedere è l’unico reparto che avrebbe bisogno di nuovi innesti e non è stato fatto nulla.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ciao Daddix, ho risposto poco più sopra. Si, penso che il centrocampo abbia bisogno di qualcosa e devo dire che mi ero sbagliato (anche se il crollo di Barreto è stato, verticale, soprattutto nelle ultime settimane mentre sapete che a me Fernando non ha mai fatto impazzire)

  68. smack ha detto:

    Peccato, ormai sono 50 anni che sono lontano da Genova ma la Samp la seguo sempre. peccaro perchè con Zenga si è sbagliato tutto, andava cacciato dopo il 4-0 dalla Vojvodina. E’ una situazione molto simile a quella vissuta quando se ne andò DelNeri. Dalle stelle alle stalle. Anche allora, mancati gli obiettivi europei la squadra fu smembrata..e tutti sanno come è andata a finire. Inutile recriminare su arbitri o torti subiti, quando sei scarso anche la fortuna ti gira le spalle. Spiegatemi perchè quando la squadra aveva Vialli e Mancini si vinceva e gli arbitri i rigori li davano a favore….Quando si è deciso, troppo tardi, di eliminare Zenga andava preso Iachini , uno che lotta e poi…se si era gia giusto per la Bi

  69. vittorio19 ha detto:

    E meno male che Eder non doveva essere venduto….abbiamo preso i saldi dall’Inter che se ne è felicemente disfatta…..e noi gli abbiamo dato il nostro pezzo migliore….complimenti davvero!!! A parte Soriano credo che oramai non resti più o meno niente da vendere…scommettiamo che a Napoli fanno diventare un campione anche Regini?

    • fioretta ha detto:

      E ieri ha iniziato veramente male a Milano ,si è mangiato un gol sullo zero a zero,già stamattina i giornali milanesi mettevano la cosa ben in evidenza ,( Milano non è genova), e ha perso tre a zero, almeno qui il derby l’aveva vinto!

  70. gioia ha detto:

    Io francamente non capisco come da tutte le parti si eviti accuratamente di contestare l’operato di Montella.
    Per riconoscenza?
    E di cosa?
    Zanga è stato mandato via con ignominia ma era decimo in classifica e la squadra vinceva spesso. Eder segnava ed anche Muriel.
    Ora Montella ha perso 7 partite su 10!!!
    Ha dimostrato di non capirci niente perché la formazione iniziale della squadra è sempre sbagliata.
    In qualunque altra società sarebbe stato mandato via a calci in culo da tempo.

  71. gioia ha detto:

    Dimenticavo di Diakite’.
    Mi spiace ma deve essere proprio uno scappato di casa se accetta di venire dopo il trattamento ricevuto in estate.

    • Marco ha detto:

      Ti dico solo una cosa:
      mihajlovic che avrà 1000 difetti ha sicuramente 1 pregio: Curare l’aspetto difensivo.

      Diakitè non è venuto alla SAMPDORIA per il volere di Sinisa.

      E concordo in pieno, uno scarpone spaventoso, che ovviamente essendo uno scarto viene bene a noi.

    • Gipo Samp ha detto:

      Diakitè uno scarto del Frosinone. Siamo proprio mal messi. Altro colpo di Osti dopo Moisander, Barreto, Rodriguez? Non ricordo se il Barillà last minute era stato fatto da Osti.

  72. Dado ha detto:

    Io spero solo che la Sampdoria che vedremo da qui a fine campionato è quella del secondo tempo e non del primo…

    Questo significa:

    1) Fuori Barreto
    2) Difesa a 3
    3) Un Muriel che scenda dal piedistallo della sua immensa tecnica e classe e capisca che per diventare un campione bisogna correre e in ogni palla che ti arriva da giocare fare NON la cosa più bella ma la cosa più utile e semplice.

    Leggo che Quaglia ha firmato e forse uno tra Aquilani e Mati Fernandez arriva.

    Se così fosse sono straconvinto che se Montella avesse questa rosa dal 1 Luglio avremmo almeno 12 punti in più anche senza Eder..

    I problemi però restano 2 e GROSSI:

    1) Amalgamare una squadra a Febbraio dandogli un’identità e un gioco non è facile e diventa molto difficile se va fatto in situazioni di classifica come la nostra

    2) Anche se ci riuscissimo e ci salvassimo dalla B, Ranocchia, Dodò, ed eventualmente Aquilani, andrebbero via a Giugno, nonchè Soriano già venduto all’inter e avremo un Cassano 35enne e un Quaglia 34enne… Ergo, squadra da rifare dopo 6 mesi…

    Siamo proprio messi male…. ma male male….

    • Stefano_1970 ha detto:

      Che non ci sia programmazione É lampante.

    • fede ha detto:

      Adesso si scopre che Zenga ha fatto i punti.ma non si diceva che non c’era il giuoco? Troppi tifosi da tastiera.

      • Dado ha detto:

        Ma chi ha parlato di Zenga… ???
        Cosa c’entra Zenga??

        Cosa ne sai di quello che pensavo di Zenga….

        Troppi tifosi frustrati….

      • Lollo ha detto:

        mi sa che ha i sbagliato post….e poi basta con questa diatriba appunto da tastiera ” meglio Montella o meglio Zenga ? “..abbiamo Montella e con lui dobbiamo andare avanti e soprattutto siamo quart’ultimi..sartà meglio pensare a salvare la pelle che a filosofeggiare su Zenga…

        • andrea.lazzara ha detto:

          Zenga che, peraltro, non può nemmeno tornare alla Samp anche se lui o la società lo volessero…

  73. mauro ha detto:

    Ma che arbitro,che malafede..cosa volete che ci facciano pagare. .sono discorsi da bar …l arbitro ha sbagliato sicuramente, ma se metteva in campo una formazione consona già allinizio si vinceva molto probabilmente la partita..
    Ranocchia(io lo odio. .mollo come la panissa)che ha fatto solo panca nel girone di andata e dodo terzino..sempre panca tutta l andata e in piu che non sa fare la fase difensiva.. sono segnali da ultima spiaggia…muriel completamente solo davanti ecc ecc….se l è un po cercata montella…mercoledì dobbiamo distruggere il torino altrimenti cominceranno a giocare col vitello in pancia fino a fine stagione..

    • Fabio82 ha detto:

      Ranocchia nn sarà nesta ma x una squadra come noi dove le alternative si chiamano moisander e coda credo ci possa stare tutto….eppoi vedendo la difesa di ieri dell’Inter credo che il Mancio un minimo si sia pentito di averlo mandato via….e nn dimentichiamoci che fino a qualche tempo fa insieme a bonucci era considerato uno dei migliori difensori italiani…il problema è che all’inter essere italiani nn aiuta!!!!

  74. Mauro ha detto:

    Il problema non è tanto chi parte o chi arriva.Il problema è che chi arriva si fa contagiare dalla inconsistenza caratteriale,mentale e di personalità della squadra,appiattiendosi sul trand negativo/involutivo degli ultimi due mesi.Perchè,parliamoci chiaro,fino a qualche anno fa calciatori come Alvarez,Dodò,Ranocchia più quelli che già ci sono e che tecnicamente sono fior di giocatori (Cassano,Muriel,Correa,Soriano,Pereira,Carbonero)
    ce li saremmo solo sognati.Qui è un problema di testa ergo di stimoli ergo di fame o voglia di vincere chiamiamola come ci pare.Ma se la voglia di vincere rimane solo un’intenzione e non viene tradotta in rabbia agonistica sul rettangolo di gioco quando devi dimostrare di avere veramente”fame”,si assistono poi a partite scellerate come ormai ci capita di vedere da molte,troppe,settimane e di udire nei post partita interviste dei nostri “beniamini”che sono un copia/incolla delle settimane precedenti..”Non dobbiamo regalare sempre un tempo agli avversari….dobbiamo essere più cattivi….lo spirito con cui abbiamo affrontato la ripresa fa ben sperare per il futuro….”salvo poi la settimana successiva ripetere pari pari le prestazioni precedenti.La verità è che questa è una squadra priva di personalità,con troppi calciatori malati di narcisismo,che fanno la giocata sempre più fine a se stessa.Solo ora capiamo,forse,l’importanza di avere un tecnico come Sinisa non tanto,anzi non certo,per il gioco che esprimono le sue squadre quanto per la grinta e la cattiveria sportiva e agonistica che sapeva trasmettere.Beh,era l’ideale per una squadra di mollaccioni invertebrati come questa.Dopo un primo tempo come quello di ieri (o delle partite scorse)gli avrebbe presi a sberle uno ad uno(ricordate Regini nel derby?)
    Ok,considerazione inutile d’accordo,ma credo non ci sia altra spiegazione.
    Ora pensiamo solo a finire davanti al Carpi….che tristezza.

  75. giorgio massimo ha detto:

    Buongiorno dott.Lazzara, ieri alla fine della partita con in Bologna, e con ancora negli occhi lo scempio del primo tempo, mi sono imposto di non riflettere sulla prestazione o sul rigore a 2 minuti dalla fine o sul quartultimo posto o sul Carpi che si sta avvicinando pericolosamente o a quanto’altro di questa sgangherata a dir poco stagione, perche’ come
    minimo mi sarebbe venuto il mal di fegato; bensì mi sono fatto queste riflessioni: 1° se avessi voluto essere un tifoso comodo, da piccolo sarei diventato tifoso juventino o almeno di una delle solite note, invece, e questo e il punto 2° sono nato blucerchiato e a 58primavere nonostante tutto continuo ad essere orgoglioso di esserlo.Saranno poche arriveranno ogni morte di papa, ma vuoi mettere le nostre soddisfazioni, non sono certo quelle del vincere facile, altrimenti avrei tifato Juve. Un caro saluto a Lei da Giorgio Massimo e da Novi blucerchiata.

  76. marx ha detto:

    ciao
    non mi sono ancora ripreso dal nervoso che mi sono fatto ieri. è troppe domeniche ormai che si perde e soprattutto che si fanno dei primi tempi da paura!
    alcune considerazioni:
    1) Se Montella si chiamasse… Cavasin… sarebbe già stato mandato via da tempo
    2) Quanto ci abbiamo messo per capire che il modulo giusto è il 3 5 2? lo sanno anche i muri che Dodò non è un terzino da 4. ora che lo abbiamo capito ci mancano i centrali ( escluso i 3 titolari abbiamo il solo ventenne Slovacco..) e l’ultimo giorno del mercato cerchiamo il colpo Diakitè! ma non potevamo tenere Zuckanovic fino a giugno?
    3) ottima Samp della ripresa con messaggi incoraggianti da Muriel e Correa. Sono loro la coppia gol del futuro su cui la società ha investito.
    4) Ferrero: speriamo tutti che a giugno venda la società sennò il prossimo anno siamo predestinati

    Considerazione Inter: ma pensavano di risolvere tutti i problemi con Eder? noi lo conosciamo, è un ottimo giocatore ma non un campione. E a giugno Soriano? ma dove credono di andare? probabilmente punteranno alla EL.

    Marxx

  77. Alup ha detto:

    Occoŗre che la squadra trovi quella grinta e determinazione per salvarsi, difesa a tre , Correa trequartista e fuori Barreto inconcludente , se poi si potrebbe prendere Aquilano o Mati Fernandez darebbero qualità al centrocampo , comunque dobbiamo ringraziare Ferrero e l’incompetente Osti per la situazione in cui ora ci ritroviamo.
    Spero arrivi Volpi con persone che capiscono di calcio questo è’ solo una vera voperetta.
    Saluti

  78. petrino ha detto:

    leggo una notizia che inquieta. E cioe’ che la fiorentina ha chiesto barreto in prestito. Ma allora costui, in questi ultimi 2 mesi, ha fatto schifo in campo per farsi mandare via???? O alla fiorentina sono degli incapaci, ma non lo penso!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ora pensare che abbia giocato male apposta per farsi mandare via, scusa ma siamo al complottismo peggio di House of Cards

      • francesq ha detto:

        Barreto nuovo presidente USA!!!! 🙂

      • Sammy ha detto:

        D’accordo Andrea sicuramente non lo ha fatto apposta. Ma che spiegazione ti dai che una squadra in gioco x la champions cerchi un Barreto che è stato gravemente insufficiente finora? E’ assurdo sinceramente..a meno che non ci siano dietro logiche delle società che non sappiamo (es. Ti prendo Mati Fernandez in prestito secco cosi te lo valorizzo ma tu mi levi una zavorra che è Barreto, una mano lava l’altra..)

    • Marco ha detto:

      Petrino, Barreto è mediocre e col gioco di Montella non c’entra nulla.

  79. marco risso ha detto:

    x giov,
    Sono sampdoriano e abbonato da 30 anni,non accetto che si metta sempre in dubbio la fede apena uno accenna una critica.
    Tu vuoi continuare con Montella? 8 sconfitte su 11 partite ti soddisfano?Vincenzo media punti 0,88 Zenga media punti 1,33..carta canta!
    I punti che facciamo ra li faremmo anche con te o me seduti in panchina….la scossa Montella non l’ha data ed il suo sorrisino da scugnizzo dopo ogni sconfitta quasi a prederti per ilsedere mi fa’ girare le scatole.Il campionato e’ ormai compromesso e c’e’ Mazzarri libero….

    • gianfra ha detto:

      permettimi, sicuramente Vincenzo ha commesso errori, ma sono convinto non prenda in giro nessuno.
      Si è messo in gioco e se fallisce qua da noi , questo avrebbe ripercussioni sulla sua carriera futura.
      p.s. nessuno mette in dubbio la tua Fede , ma è che siamo tutti sampdoriani e seguire la squadra spesso è un’interminabile Via Crucis.

    • moussa dembele' ha detto:

      Mazzarri o Montella stesso non sono allenatori da subentro (ammesso che il termine esista). Sono bravi e ambiziosi e devono costruirsi la squadra in estate. Ora sarei più tranquillo con un Iachini in panchina ma è tardi non si può e non si deve più cambiare. Oggi finisce sto belin di mercato che Montella trovi una quadra di gioco e formazione, ha una rosa 10 volte superiore a quella delle 3 che ci seguono in classifica. Nono può permettersi di retrocedere lui perché con questa squadra sarebbe una macchia indelebile sul suo curriculum e non possiamo permettercelo noi con questa dirigenza perché finiremo in Lega Pro.

    • robmerl ha detto:

      lasciamolo dov’è: l’anno che abbiamo preso 56 gol ha detto che erano “degli episodi”

  80. vincenzo ha detto:

    Sinceramente, malgrado tutto non credo che si possa ripetere la stagione del 2011: Carpi, Frosinone e purtroppo Verona sono già retrocesse (il Carpi le prossime tre partite rischia di fare 0 punti); noi giochiamo con un Torino (grande storia ecc. ma mi risulta 13.000 abbonati!?)che ha vinto 1 partita delle ultime 8 giocate…e sinceramente non mi è piaciuto neanche l’Avv. Romei alla TV, perché? difficile rispondere solo sensazioni.. .
    Mercoledì mettiamo da parte tutte le polemiche e incitiamo per 90° minuti poi si vedrà.
    Forza Samp!

    p.s.: (90° minuto era un programma che mi piaceva molto: adesso hanno rovinato anche quello e la sintesi di Bologna Sampdoria tra battute di vario genere è stata difficoltosa, mah!..per non parlare della conduttrice che deve essere sempre in mezzo…;

  81. Fernandio del Raso ha detto:

    Sono d’accordo con Marco Risso,non si puo’ pronunciare una critica che subito vieni accusato di essere un genoano,ancor piu’ irritante se magari l’isinuazione viene da gente che vede la Samp da 4/5 anni e pretende i dare lezioni di Sampdorianita’ a chi il sedere sulla gradinata ce lo porta da 30 anni!
    La samp domenica non ha perso per il rigore ,la Samp ha perso er lo scellerato primo tempo giocato..avete fatto caso che segnamo tutte le partite e non vinciamo maI?Correa ha marcato per tre artite consecutive ed e’ sempre uscito sconfitto..questo uccide l’autostima di un giocatore.Una squasdra che devev prendere dei ceffoni prima di reagire e’ una squadra che problematiche di equilibrio e psicoogiche..Vincenzo ha un sacco di collaboratori tipo “Analist team” Traniner player” a che cavolo servono?
    Marco ha Ragione..Montella non ha dato nessuna scossa,il rendimento e’ allucinante e se non viene una chiara vittoria con il Toro..qualche provvedimento andra’ preso prima che sia troppo tardi.
    Ricordate che dopo il derby si aveva 15 punti di vantagguio sul Carpi e 7 sul genoa…guardate adesso….

    • Gipo Samp ha detto:

      @ Fernando. Buon commento con considerazioni condivisibili ed in particolare sul supporto dei suoi collaboratori “Analist team” Traniner player” che non hanno apportato nessun valore aggiunto. Barreto è inguardabile come pure Moisander perchè entrambi lenti e arruffoni. Per parlare solo dei peggiori. Tutto il blog e media sono pieni di suggerimenti sul 3 – 5 – 2 che solo Montella e i suoi collaboratori faticano a vedere.. Anche a me non piace il Tiki Taka nella nostra metà campo che indispone e permette agli avversari di riposizionarsi e aspettarti, quando addirittura non ti pressano per cui si assiste a continui retropassaggi a Viviano con gravi pericoli di perdere palla e subire dei gol. Senza contare che il livello dei nostri giocatori, molti dai piedi quadri e lenti, non possono fare tale tipo di gioco. Non posso condividere il cambio di Montella perchè sarebbe ancora peggio. Per me il problema maggiore di Montella quando le cose vanno male come nel nostro caso, è quello di non possedere il carisma e la forte personalità capace di incutere un certo sano terrore nei giocatori, a differenza del dittatore serbo.

  82. petrino ha detto:

    i calciatori hanno la moralita’ di un serpente. Regolarsi

  83. Bulgaro ha detto:

    Alcuni chiedono perché non si contesta Montella dopo tutte ste sconfitte; io posso parlare per me, perché al netto di alcune cazzate e di una squadra che non ha continuità nei 90 minuti, ci sono lampi di bel gioco che non vedevo dai tempi di Eriksson e che mi auguro siano un inizio.
    Per rispondeere a chi paragona oggi al 2011, nonostante i risultati oggi non c’è l’inerzia di quella stagione, si vedono dei margini per poter cambiare il trend e il pareggio riacchiappato ieri non ci sarebbe mai stato in quella stagione maledetta… dobbiamo stare tranquilli? no, ma credo che se si riesce a giocare con serenità per 90 minuti ogni partita facciamo a tempo a toglierci dalle sabbie mobili…

    • Max Sanremo ha detto:

      Teniamo presente che il Bologna con 6 punti piú di noi é dalla parte “sinistra” della classifica, obiettivo minimo della nostra o meglio della dirigenza, quindi sostanzialmente la classifica é molto corta il livello, per fortuna, non é eccelso ed un paio di risultati utili possono cambiare sensibilmente la prospettiva.

  84. bob55 ha detto:

    Io sono uno di quelli che voleva cacciare Zenga e felice dell’arrivo di Montella.
    Sono d’accordo con Marco che I punti fatti con Vincenzo li l’avrebbe fatti chiunque,ma a questo punto non credo che il cambio di mister possa fare differenzaI problemi sono societari e gestionali.Con I giocatori attuali ci dovremmo salvare comunque e sperare in un cambio al vertice.Sono stato tacciato di confondere Ferrero con Preziosi quando dicevo che una girandola di cessioni,prestiti,acquisti cosi’,non L avevo mai vista in piu’ di cinquant’anni da tifoso.Mi sono si sbagliato,perche’ Ferrero oltre tutto ci prende in giro ed e’ peggio.Ma ci sara’ in tribuna mercoledi’?

  85. gianfra ha detto:

    Si và bene ma senza il rigore regalato (chissà come mai contro il bologna a noi succede spesso così) ora saremmo a parlare di grande prestazione e di grande prova di carattere.
    Io non mi sento un commissario tecnico dico solo per favore basta polemiche e cerchiamo di uscire da questa situazione.
    La squadra è stata costruita male quest’estate e forse è stata sbagliata la preparazione (questa è la mia opinione, criticabile se volete).

  86. Marco ha detto:

    Volendo essere pratici:
    Il Carpi nelle prossime 2 partite dovrebbe fare 0 punti
    Il Frosinone ha il Bologna in casa se non fa punti li può considerarsi retrocesso anche perchè dopo gioca contro la Juve.

    Si spera che tra TORINO e ROMA si riesca a fare almeno 3 punti.

    L’ennesima opportunità di tornare a distanza di sicurezza si ripresenta nuovamente.

    Dico al caro Montella, che anche Chiellini e Bonucci della Juventus sparano palla in tribuna quando necessario.
    Non imporre di giocare sempre la palla a terra.

  87. Alex ha detto:

    Montella andra’ via a giugno, comunque sia!

    • Marco ha detto:

      Se ci salviamo abbiamo Iachini da prendere.

      • Sammy ha detto:

        ah certo quello del calcio champagne Iachini..catenacciaro

        • Marco ha detto:

          Sammy ricordati chi ti ha portato in serie A.

          Molto meglio il calcio champagne di Ferrara con 7 sconfitte consecutive.
          O quello di Montella che è sulla buona strada.

      • Gipo Samp ha detto:

        @ Marco. Con il ritorno di Jako (uno di noi) si sarebbe completato il cerchio dei grandi ritorni, per cui la prossima estate si potrebbe festeggiare l’evento partecipando alla Sagra della Patata di Roccatagliata di Neirone

        • Marco ha detto:

          GipoSamp alla sagra della Patata vado molto volentieri.

          Per me Iachini ha fatto benissimo e dall’oblio ci ha portati in serie A .

          Sono dati incofutabili.

  88. andrea_samp ha detto:

    PELLEGRINAGGIO ALLA GUARDIA URGE! !!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Il Presidente ci va molto spesso. E ci si è andati..nel momento sbagliato, alla partenza per il ritiro!

  89. petrino ha detto:

    udite, udite qusta primizia. In questo momento si stanno scambiando i documenti col Frosinone per diakite’. Un bidone colossale. Ogni 3 partite ti causa un rigore contro. Nella lazio e nella fiorentina era una sciagura. Una società pessima è diventata la samp. E’ quello che era stato contestato e rispedito al mittente da sinisa, per poi finire al cagliari, finito in B, che lo ha dato via, al Frosinone. E ce ne corre tra sinisa e montella. Tra un leone e una pecorella belante e incompetente..

  90. P.SOLARI ha detto:

    Bologna, non si sa bene perche’, e’ sempre teatro di situazioni ,diciamo cosi’, dubbie ai danni della Samp, nemmeno avessimo giocato a Torino con i bianconeri ….. mah ….
    Certo le responsabilita’ maggiori sono le nostre con il primo tempo quasi non giocato anche per errori nella formazione iniziale ma nella ripresa con i cambi le cose sono molto migliorate arrivando al giusto pareggio che sarebbe stato il risultato che doveva finire nei tabellini; poi ci si mettono i direttori di gara e quindi ….. mi fa sorridere quel che afferma il “capo” ( pensa te come siamo ridotti …. ) degli arbitri Nicchi rispetto a quanto dichiarato da Montella nel post-partita, uno dei piu’ scarsi ai suoi tempi ed oltretutto con riferimenti assai negativi per quel che ci riguarda. Basta vedere le immagini di 2/3 episodi senza preconcetti …… mercoledi’ senza difesa a questo punto mancando Silvestre, e con un centrocampo senza Fernando come la mettiamo ?
    Brutta, bruttissima situazione. Se non gira anche dal punto di vista “fortuna” sono dolori; e per favore evitiamo tabelle in stile 2011 , portano una “sfiga” colossale !

  91. Carlo ha detto:

    Mi offro per portare Barreto alla Fiorentina in spalla!
    Che strano…L’affare Aquilani si complica per Mancanza di denari sonanti!

    • Marco ha detto:

      Mati Fernandez , Aquilani,Giuseppe Rossi,Immobile

      Ma qualcuno ancora gli crede a sto pallaro romano?

  92. Fabio82 ha detto:

    Ragazzi eder andava venduto,nel calcio le bandiere nn esistono più, contano solo i soldi e all’inter ne prende di più (se a Totti 20 anni fa la Roma avesse detto che più di un milione di euro l’anno nn avrebbero potuto dargli credo che nn sarebbe rimasto nemmeno 5 minuti !!!)
    Regini e zukanovic andavano REGALATI e nonostante tutto Ferrero ci ha pure fatto dei soldi….riguardo le entrate sono fiducioso, ranocchia nn è l’ultimo arrivato e nel secondo tempo quando ha dovuto guidare la difesa si è visto(persino moisander sembrava buono…).Non dobbiamo dimenticare che lui e sala avevano mezzo allenamento sulle spalle con i nuovi compagni e nel calcio questo conta. Serve solo un Po di fortuna e che il nostro beneamato aereoplanino capisca che qui il TIKI-TAKA nn si può fare…una bella ciabattata in tribuna alle volte è quello che ci vuole!! Speriamo bene….

    • Marco ha detto:

      Grazie dell’illuminazione.

      Napoli,Inter , Roma tutti stupidi

      solo Ferrero è un genio .

      Grazie di cuore.

  93. Giorgio ha detto:

    E Mancini, con Eder, nel derby l’ha preso nel sEder! Mancini, ladro di nostri giocatori……!

  94. Daniele da Rapallo ha detto:

    Lo scrivo ora : sono le 20.10 del primo Febbraio, circa 3 ore prima che si chiuda il calciomercato. Abbiamo preso Diakitè per far numero; difensore abbastanza disastroso che (come avete detto in trasmissione) Mihailovich rifiutò dopo che aveva già fatto le visite mediche.
    Ora si sa che un buon centrocampista servirebbe come il pane. Al momento la Samp sembra rimasta col cerino in mano anche perché non vuole o non può spendere. Se la situazione rimarrà tale, oltre ad incassare uno dei voti peggiori nella classifica del calciomercato (giochino di Sportitalia…), si confermerebbero scenari poco rassicuranti.
    Ai posteri l’ardua sentenza.

    • Francesq ha detto:

      Tra l’altro riusciamo a prendere il difensore di riserva dell’unica difesa di serie A ad aver preso più gol di noi.. Questa è arte!!

      • Danilo71 ha detto:

        …e in attacco abbiamo Rodriguez, panchinaro di una squadra retrocessa….Veri colpi da maestro!!!!

    • Marco ha detto:

      Daniele, se dai via il miglior giocatore in rosa,che ha fatto 12 gol in 19 partite che è nazionale ITALIANO, in prestito biennale a 1,5 milioni e poi forse dopo 2 anni vedrai il resto, che soldi vuoi avere da spendere?

      • francesq ha detto:

        Scusami, poi giuro che non ti rompo più le scatole.

        Non è vero quello che dici. La Samp vanta comunque un credito e i crediti tendenzialmente (potrebbero esistere vincoli, questo non lo so, bisognerebbe vedere i contratti) te li spendi, mediante cessioni, circolazioni varie, ecc. ecc.

        I 12 milioni per Eder ci sono, almeno questo… Infatti sono stati reinvestiti su Sala e Quagliarella.

        Lungi da me difendere Ferrero, che detesto. Solo per precisione..

    • Gipo Samp ha detto:

      @ Daniele. Altro grande colpo di Osti. Pensa che nei commenti in diretta, il noto Anchorman filo sampdoriano di una TV genovese ha definito “sciagura” l’acquisto di Diakitè. Siamo d’accordo che non ci sono soldi, ma potremmo evitare di farci prendere in giro dai media del mondo pallonaro evitando di prendere, anche se a titolo gratuito, un giocatore scarto del Frosinone. Un po’ di dignità.

  95. luca ha detto:

    si Marco Risso e secondo te Mazzarri viene ad allenare questa Samp? e poi come lo paga il gran magnate Ferrero ? regalando azioni dei suoi cinema?I

  96. Michele G. ha detto:

    Telegrafico:
    1-Colpo di karate dell’ex Gasta su Dodo’, e l’ineffabile arbitro non fa una piega.
    2-Probabile tocco di mano di Alvarez (dopo molte ripetizioni, non sono riuscito a vederlo) e rigore al 90′. Bologna, da questo punto di vista, non ci porta bene. Ricordo ancora quello inesistente al 90′ nel 1999 che ci condanno’ alla B.
    3-Se Montella continuera’ a convocare (ho detto convocare, non far giocare) Barreto, allora dubitero’ fortemente delle sue facolta’ mentali.
    4-Con il Quaglia ci vorrebbe, secondo me, un buon Cassano che gli fornisca palloni giocabili.
    5-Infine, forse andro’ controcorrente, ma sono ottimista, visto il buon secondo tempo di Bologna.
    Sosteniamo Mercoledi’ la squadra; se ci sara’ da contestare (spero di no), lo si faccia a fine partita. A Ferrero dedicate qualche pensiero circa la sua, si fa per dire, coerenza, ma anche in questo caso, civilmente.

  97. Renato Fieri Fossato ha detto:

    Il vero problema che ci sentiamo presi per il deretano dal presidente,non puoi dichiarare fino al 25 gennaio:”IO NON VENDO NESSUNO,ANZI COMPRO”e poi venderti in un giorno Eder,Zukanvic ,Regini e Soriano (GIA’ Fatto per giugno)bisogna essere intelettualmente onesti con i tifosi..bastava essere onesti e dire:”ragazzi midevo vendere Eder e Sriano per ragioni di bilancio..la gente avrebbe mugugnato ma capito.Adesso ci sentiao veramente presi per il naso!
    La frattura ormai esiste..Ferrero dovra’ mollare volente o dolente e mi meraviglio molto del’Avvocato Romei (che mi sembra persona seria) avrebbe dovuto consigliare il suo boss a non fare dichiarazioni avventate..i tifosi ricordano tutto.
    aggiungo per Luca:Mazzarri verrebbe..meglio 5 mesi alla ribalta che la disoccupazione….

    • Marco ha detto:

      Scusa ma 5 mesi di sconfitte ti fanno ribaltare dal divano.

    • Paolo1968 ha detto:

      “Ferrero dovra’ mollare volente o dolente”… son queste le cose che proprio non riesco a capire…. Quando? Come? Dove? A quanto? Perché? Ma sopratutto A CHI?????
      PS: volente o NOLENTE a meno che il dolente fosse termine voluto…. l’immagine sarebbe molto divertente. 🙂

  98. Martino Imperia ha detto:

    Ricapitolando:

    USCITE:
    Eder
    Zukanovic
    Regini
    Rocca
    Bonazzoli
    Coda

    ENTRATE:
    Alvarez
    Dodò
    Ranocchia
    Skriniar
    Sala Jacopo
    Quagliarella
    Diakitè

    Essendo uno che si affeziona ai nostri giocatori da un lato sono dispiaciuto per la partenza di 2.
    Razionalmente sono molto contento per 3/4.

    Non so se sia un mercato casuale e non organizzato (per chi vede il bicchiere mezzo pieno) oppure si è cercato di far il possibile (per i più fatalisti).

    Ma la squadra non è da buttare via. Rischiare la pelle con questa squadra per me sarebbe un capolavoro alla rovescia, significa mettercisi di impegno per far peggio del peggio.

    Come ha scritto qualcuno, sti ragazzi nel secondo tempo han dimostrato di non essere finiti anzi. Dobbiamo aiutarli, se iniziamo a metterli in difficoltà anche noi allora sì che si va a sbattere.

    Basta regalare un tempo agli avversari, basta reazioni d’orgoglio quando la frittata è già fatta.

    Tosti dall’inizio alla fine, compensando le nostre mancanze con la volontà!!!!

    • Pier ha detto:

      Martino levato Eder gli altri erano tutti grammi.Sono convinto di essere meglio di prima.A questi gli serve adesso solo una bella dose di cattiveria.

    • Marco ha detto:

      Mi permetto di farti notare solo 1 cosa

      Dodò : prestito secco giugno 2016
      Ranocchia : prestito secco giugno 2016
      Diakitè: sino a giugno 2016 poi forse per un altro anno
      Alvarez: sino a giugno 2016 poi forse si vedrà
      Quagliarella: sino a giugno 2017
      Skriniar: contratto per? Non lo so.
      Sala: Unico controtendenza con contratto sino al 2020, ma fino a giugno 2016 in prestito.

      Visto cosi non mi pare tanto programmato…o forse si?

      • MadMick ha detto:

        Ne mancano un po’:
        Carbonero giugno 2016
        Cassani giugno 2016
        Lazaros giugno 2016
        Rodriguez giugno 2016 (con riscatto)
        Mesbah giugno 2016

        …e Soriano venduto a giugno 2016.

        🙁

        • Marco ha detto:

          Madmick, rispondevo al mercato di gennaio, ma purtroppo il quadro è avvilente.

          Su transfermarket risultano di proprietà solo 16 giocatori di tutti quelli in rosa.

    • Fra Zena ha detto:

      concordo con te (per una volta!:-)), Martino. E aggiungo che secondo me rivoltare la squadra a gennaio è un gesto di debolezza, chiunque si compri. Noterei anche che il saldo entrate/uscite monetarie è impietosamente a favore delle prime…bisognava fare cassa evidentemente, come molti di noi qui avevano preventivato. Tutti gli esperti di mercato, o presunti tali, da TMW in giù danno voti ultra-negativi al mercato della Samp. Segno, tra l’altro, che Ferrero è riuscito a inimicarsi anche molta stampa nazionale, oltre che a quella locale. Comunque la rosa secondo me non è forte, ma neppure da ultimi tre posti. Quello che mi preoccupa è che Montella, che pure stimo, ci sta capendo poco/nulla e che la piazza è giustamente scossa dalle incoerenze e dai “pasticciacci brutti” della triade Ferrero/Romei/Osti. A differenza dei nostri dirimpettai, noi non siamo un ambiente che si esalta nelle difficoltà, anzi. Quindi sono molto preoccupato, e lo sarei anche se avessimo comprato Aquilani o Mati Fernandez o Paloschi, non è quello il punto. Speriamo in bene.

  99. Titos ha detto:

    Adesso basta…il bulletto romano vada a pascolare le pecore nei colli romani….le dichiarazioni restano scritte e lui ha detto non venderemo nessuno..tra un mese c’e’ la sentenza per il fallimento della compagnia aerea Livingston,la pena prevista e’ o un anno e tre mesi di reclusione o una ammenda (sostitutiva) di 10 milioni di euro..indovinate un po’ il bullo quale opzione scegliera’..e indovinate anche da dove usciranno i 10 milioni?Io credo dal bilancio della Samp….

  100. Luca ha detto:

    Mercato a dir poco scadente ( sinceramente avrei usato un altro termine) presi Quagliarella che con tutto rispetto non vale Eder ma ci potrà dare una piccola mano e Diakite non mi pronuncio per non essere insultato e questo riassumerebbe la famosa frase di una settimana fa del nostro Presidente ” non vendo nessuno anzi ci rafforzeremo!” E c’è ancora chi difende questa persona, bah

    • andrea.lazzara ha detto:

      Copio e incollo dal sito dei Fedelissimi (ma le firme in calce sono di tutti gli altri gruppi): “Ci sono momenti in cui l’unica cosa giusta da fare è stringersi a lei, fare quadrato e restare uniti. Il momento è delicato, difficile ed è inevitabile che la Sampdoria abbia bisogno di noi, di tutti noi, nessuno escluso. Vogliamo una Sampdoria forte, ma i primi ad essere forti dobbiamo essere noi Sampdoriani, a partire dalla partita di mercoledì sera contro il Torino. Allo stadio venite in tanti, ma soprattutto venite consapevoli che, una volta sui gradoni, l’unico nostro compito sarà quello di tifare per la Sampdoria, di sostenere la Sampdoria, di aiutare la Sampdoria.In questo momento tutto deve passare in secondo piano, anche quella serie di comportamenti, atteggiamenti e parole a cui ultimamente abbiamo purtroppo assistito. Non ce ne dimenticheremo, verrà il momento di tornare su tali questioni ma, lo ripetiamo, ora come ora dobbiamo pensare esclusivamente a restare vicini alla Sampdoria. Non c’è spazio, non c’è posto, per chi metterà dinnanzi alla Sampdoria la polemica, la critica, l’intenzione di destabilizzare. La Sampdoria, la nostra Sampdoria, ha bisogno di noi. A noi l’onore e l’onere di essere all’altezza della situazione.

      Cani Sciolti – Club Fedelissimi Sampdoriani 1961 – Federclubs – Hell’s Angels – Struppa 1986 – Ultras Tito – Valsecca Group .

      Lo faccio mio in toto e direi che la cosa importante è anche la trasversalità (dalle componenti ultrà alla Federclubs). E mi sembra che il messaggio debba arrivare forte e chiaro. Ai giocatori in primis, all’allenatore ma anche e soprattutto alla società.

      • Martino Imperia ha detto:

        OTTIMO

      • Sammy ha detto:

        concordo a metà… va bene tifare ma bisogna anche contestare questo personaggio assurdo.. non si può sempre fare i naif, il ferro va battuto finchè è caldo..

        • Paolo1968 ha detto:

          Basterebbe un comunicato di tutti i gruppi più o meno così: “signor presidente, in un momento così difficile per la squadra e per l’allenatore, se ha a cuore il rispetto per una tifoseria e per un’intera città, la preghiamo di astenersi da fare promesse che non può e non vuole rispettare. Le saremmo grati anche se evitasse certi ‘siparietti’ non consoni ad un momento che noi tifosi stiamo vivendo con preoccupazione”

          • Michele G. ha detto:

            PERFETTO!!! Anzi, attraverso il nostro moderatore Andrea Lazzara, lo vorrei proporre ai Clubs, per farne un comunicato ufficiale. Non credo che alcuno avrebbe motivo di offendersi.

        • francesq ha detto:

          Beh ma c’è un riferimento, dai… Il comunicato è ampiamente condivisibile. Perché il tifo non può certo mancare. Poi, ovviamente, non ti puoi scordare di chi sta in società e di cosa sta combinando…

          Mi è piaciuta molto la presa di posizione del tifo organizzato.

  101. NO CENSURA ha detto:

    Andrea non censurare per favore,tifosi..sta’ accadendo qualcosa di stuefacente un cittadino Romano completamente spassionato ai nostri colori, che ha comprato la Samp solo perche’ non puo’ comprare la Roma,avallato dai Garrone sta’ distruggendo il patrimonio di passione ereditata dai nostri padri e dai nostri nonni.Sampdoriani..un appello all’orgoglio..Mercoledi’ sera riempiano le gradinate con la scritta:”IO NON VENDO NESSUNO”una protesta civile,non violenta ma che ricorda che la parola spesa e’ un debito per noi SAMPDORIANI che abbiamo avuto il grande PAOLO MANTOVANI come presidente.FORZA SAMP SEMPRE E COMUNQUE!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Io non censuro perchè è un messaggio educato e senza parolacce. Però, se anche tu…non ti firmassi, anche nella mail, con un anonimo no censura sarebbe meglio. Cosa può succedere tanto?

    • eraldoca ha detto:

      Caro no censura, concordo pienamente con la risposta di Andrea, inoltre ti dirò di più: condivido la tua proposta di avere sugli spalti gli striscioni a cui ti riferisci a condizione che ci sia tifo scatenato per 95 minuti, così da mandare subito un messaggio chiaro e forte alla dirigenza, ma non capisco il perchè di rimanere in assoluto anonimato, quando si dice con educazione ( e tu lo hai fatto ) la propria opinione, condivisibile o no, non vedo quale sia il problema. Con amicizia tra tifosi sampdoriani.

    • NYC ha detto:

      Comprato la Samp ?
      Ma dove , erviper non ha messo un euro nella sampdoria ha solo preso un lauto stipendio.

      Certe domande I gionalisti dovrebbero Farle a Garrone.

      Chi e’ Romei Che Ora parla anche di mercato e arbitri se non il garante di entrambe le parti?

      Svuotare il magazzino e vendere a Volpi a 30 milioni questo e lobiettivo .

  102. Nocensura(alias(matteo Zaniboni) ha detto:

    Hai ragione Andrea ..accetto e mi svelo,vorrei ribadire pero’ che “NO CENSURA” e’ un marchio che abbiamo deciso ci seguira’ nelle contestazuioni a un presidente che non e’ il nostro presidente..tutti i comunicati che faremo a mezzo stampa a pagamento avranno come marchio “NO CENSURA”..non possiamo sopportare piu’ un parolaio che ci umilia e vuole solo azzerare il capitale sociale,vi chiederete perche’?Semplice perche Volpi vuole pagara la Samp 30 milioni e Ferrero dice che ne vale 100,allora e per trovare un accordo il Romano vendera’ giocatori fino a poter vendere per 30 milioni..capito il giochetto?Eser 13 soriano 13 e altri assortiti..porteranno la Samp ad essere priva di giocatri di valore e vendibile per i 30 milioni che vuole Volpi.

  103. trevor ha detto:

    ragazzi,non danniamoci troppo l’anima per queste sconfitte, l’unica vera preoccupazione è la cessione di eder e non solo perché ci mancherà la davanti…la serie B c’è la sogniamo, il prossimo anno si gioca con il ligorna, sponsorizzati dalla Livingston, intanto erwiper s’è già versato lo stipendio….13 milioni di euri,non male per 12 mesi di….. e sciarpe in testa ed apparizioni a sanremo…

  104. petrino ha detto:

    nell’ affare livingston, se non vi sono altri rinvii, la sentenza dovrebbe esserci il 4 febbraio. Per essere esecutiva la condanna deve passare in giudicato,ossia dopo il 3^ grado di giudizio. Per cui campa cavallo. Se poi vi sono da rimborsare delle cifre,e quelle vanno pagate subito, la samp e’ al sicuro, in quanto ferrero, pur essendo presidente, non ha un’ azione della societa’ che controlla la uc sampdoria. La societa’ che detiene le azioni della samp fa capo alla figlia vanessa ferrero.

    • MadMick ha detto:

      Il fatto che sposti i capitali da un’azienda ad un’altra come già fatto appunto con Livingstone non ti preoccupa?

      • Paolo1968 ha detto:

        Quindi per rimediare ad una “distrazione” di capitali ne fa esattamente una uguale?
        Quindi se un giudice mi condanna a pagare alla vittima di una mia rapina 100.000 €, faccio una rapina e lo pago e sono a posto?
        Chissà quali rigiri ci sono, ma fin lì….

        PS: non ho mai fatto una rapina 🙂

        • MadMick ha detto:

          Ma no Paolo, una rapina è reato ma nessuno ti vieta di spostare dei capitali tra le aziende.
          Il problema viene fuori, come è stato con la Livingston, quando non hai più i soldi per permettere alla società di proseguire la propria attività.
          Quindi ci può essere un poliziotto che ti pedini per vedere che tu non commetta un altro furto ma non esiste (in Italia!) un revisore che verifichi che tu non commetta un altra bancarotta.

          P.S.: a me risulta che qualche furtarello tu l’abbia fatto… 🙂

    • francesq ha detto:

      No no, aspetta. Ha patteggiato. Quindi non può esserci appello. Va in giudicato prima… Anche se, confesso, non sono un penalista e non so dirtelo al 100%

  105. Pier ha detto:

    Andrea gradirei un tuo parere : ho il terribile sospetto che da quando ci lamentano degli arbitri , lo hanno fatto ripetutamente e a ragione Ferrero,Romei e Montella ci danno ancora più addosso di prima addirittura in maniera sfacciata.Ci stanno dicendo “smettetela che non contate niente o vi mandiamo in B”.Ora cosa dobbiamo fare secondo te ? lottiamo per i nostri diritti fino alla fine o chiniamo il capo per salvare la pelle ? Le dichiarazioni di Nicchi su Montella di oggi sono emblematiche.Prevedo un’altra ruberia mercoledì sicuro come l’oro.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Io dico che, sinceramente, la Sampdoria domenica ha avuto ragione a lamentarsi. Ma che la classifica, i problemi di questa squadra non discendono certo dagli errori arbitrali. Certo, poi quando le cose vanno storte è più facile che influiscano su risultato e classifica ma che la Sampdoria sia dove sia per colpa degli arbitri mi pare davvero eccessivo. Per questo sarebbe consigliabile farsi sentire, come si diceva una volta, “nelle sedi deputate” e non attraverso i media. Ma chi lo può fare?

      • Marco ha detto:

        Lazzara, ammettiamo una cosa però, se l’arbitro Russo avesse applicato il regolamento ed avesse espulso Vecino in SAMPDORIA-Fiorentina, forse si sarebbe perso lo stesso,ma forse no. E allora Zenga sarebbe ancora al proprio posto e forse la SAMPDORIA avrebbe 4/5 punti in piu.Spesso le storie cambiano per eventi all’apparenza insignificanti.

        • andrea.lazzara ha detto:

          Vero che le partite di calcio cambiano a volte per episodi. E con esse i campionati. Vero, Zenga magari avrebbe proseguito il suo cammino. Vero, forse la Sampdoria avrebbe avuto 4-5 punti in più. O forse no. Sono se e ma, non certezze. Ps e non chiamarmi con il cognome come a scuola…:-)

          • Marco ha detto:

            Andrea, nessuno ha la sfera di cristallo, ma sento spesso dire che errori arbitrali non decidono le stagioni.
            Per me invece spesso sono decisivi. Durante una stagione volentieri si contendono posizioni per 1 punto e se questo punto ti viene tolto per un errore arbitrale macroscopico e ti fa sprofondare in serie B a discapito di una permanenza in serie A non lo si può ignorare.
            Il baratro per la SAMPDORIA si è aperto con l’errore macroscopico di Russo che a 2 metri da Vecino non ha applicato il regolamento.
            Il fallo di mano volontario va sempre sanzionato col giallo,senza scusanti.

  106. HoSognatoNeymarJR ha detto:

    Ragazzi incredibile!!! Ho sognato che allultimo minuto del calciomercato la Samp acquistava Neymar dal Barcellona!!!
    Devo smetterla di cenare tardi e con la peperonata…

  107. Carmine ha detto:

    Finalmente è finito sto cavolo di mercato!

    Montella sveglia! A questo punto basta sofismi, giropalla a partire dalla difesa, ragnatela di passaggi ecc. ecc. Occorre correre, randellare e sparare palloni in tribuna appena il pallone arriva dalle parti dell’area. Quando arriveremo a 40 punti, reintrodurrai tutti i tuoi bei concetti di bel gioco: il giropalla a partire dalla difesa e la trama di passaggi a centrocampo.
    Ora difesa a tre, rombo a centrocampo con Correa trequartista/seconda punta (alla Mancini, per intenderci e non venitemi a dire che il paragone è improponibile…… i vecchietti ricorderanno il Mancio all’età di Correa, faceva girare la palle un giorno si e l’altro anche) e una sola punta. Boskov vi ricorda qualcosa? Vabbè non abbiamo Lombardo all’ala, Cerezo centrale di centrocampo, Vierchowod centrale difensivo ecc. ecc.

    Sarò stupido ma non capisco proprio una cosa: perchè gli addetti ai lavori di una squadra di calcio fanno delle scelte che vanno contro al buon senso. Siamo tifosi e non DS o allenatori però non siamo ne ciechi ne incapaci di pensare. Due esempi: esce il nome di Zenga, tutti i tifosi a dire: è fuori dal giro da anni, allena in un campionato finto: chi scelgono: Zenga. Arriva Dodò: tutti i tifosi a dire: non può giocare in una difesa a 4, è bravo ad attaccare ma non difende: ieri nel primo tempo, schierato esterno di sx in una difesa a 4. Boh, proprio non capisco.

    Comunque sempre forza Doria

    P.S. Disponibile se serve qualche spicciolo per una colletta per uno striscione contro il presidente.

    • mauro sampbolzano ha detto:

      quoto in pieno sui “vecchietti ricorderanno” e anche che serve correre e randellare. qui poi mi permetto un paragone sich.. visto il genoa e non solo con la fiorentina,la grinta, la corsa gli occhi da assatanati su ogni palla,poi ovvio che la classe non è acqua, ma se la Samp avesse giocato così(con quelle caratteristiche) i primi tempi di juve napoli carpi e bologna sicuramente avremmo tanti punti in più in classifica e qui non ci piove, forza Samp fuori i remi e remere a tempo di battaglia, perché chi si estranea dalla lotta è un….

      • Michele G. ha detto:

        Si chiamano remi adesso? Credevo che si chiamassero in altro modo! 🙂
        Scherzo, naturalmente!

  108. Stefano_1970 ha detto:

    Sono un po’ spiazzato dalla decisione di non acquisire almeno titolo temporaneo di un centrocampista. Nenad e Palombo sono improponibili e Rocca é stato mandato a maturare altrove (si vede che tra Giugno ed Agosto non era stato possibile valutare che il giocatore doveva ancora farsi le ossa)

    sono anche colpito da fatto che ora l’attacco é costituito da Cassano, Rodriguez, Muriel, Quagliarella e Correa…. ovvero tutti giocatori che per l caratteristiche o etá non possono agire da esterni (in maniera sostanziale e con profitto intendo…).

    • Bulgaro ha detto:

      ma adatti a coprire tutti i ruoli del 352 o 3412.
      Anche Dodo De Silvestri Cassani Sala e Pereira sono piu adatti… L’unica linea logica del mercato è stata la scelta del modulo… magari riesce a giovare anche a Barreto che a palermo a giocato per anni col 352.

    • Paolo1966 ha detto:

      Se, come spero, d’ora in poi faremo il 3 5 2 di attaccanti esterni ce ne sara’ meno bisogno. Molto grave, e concordo con te, avere un centrocampo largamente incompleto

      • Stefano_1970 ha detto:

        @ Bulgaro / Paolo1966

        Gli esterni del centrocampo a 5 devono saper fare le due fasi e correre per 90 minuti. Ammesso e non concesso che Dodó e Sala siano rin grado di farlo (merce rara…che gli scout non si fanno scappare) nel caso di defezione ? Mesbah e De Silvestri?

        Dalle parole di Montella traspare la volontà di trovare degli equilibri…secondo me occorre blindare la difesa e optare per un 3-5-2 solo in situazioni limite dove giocarsela a viso aperto.

        • Paolo1966 ha detto:

          De Silvestri il 3 5 2 lo ha gia’ fatto. A sinistra e’ un dramma sia che si giochi a 3,a 4 a 5 o persino a 6. Per me Mesbah e’ ancora peggio di Regini

        • Bulgaro ha detto:

          In realtà nel 352 fai un po meno la fase difensiva da esterno coperto da un centrale in piu e all’occorenza dal centrocampista.
          De Silvestri e Pereira a mio avviso sono piu adatti a questo modulo che non a fare il terzino a 4 visto che spingono e corrono molto, ma la fase difensiva non è certo il loro miglior pregio.
          oltretutto il 352 fa piu densità a centrocampo ovviando in parte l’evidente mancanza di un interdittore.
          Come si è visto a bologna, giocare a quattro dietro non ti rende piu coperto, ma piu schiacciato… sinceramente piu alti siamo e meglio è…

        • francesq ha detto:

          Beh, Dodo’ con Mazzarri faceva quel ruolo, ed è forse l’unico in cui ha reso. Sala mi sembra un uomo di polmoni, nulla di trascendentale, perlomeno ordinato, quindi ce lo vedo.

          Certo, se prendono una storta siamo del gatto…

  109. Carlo ha detto:

    Che bel mercato!….Allan fine Mati, Aquilani e non e’ arrivato nessuno, come previsto….

  110. ale ha detto:

    Questo mercato è finalmente finito. Abbiamo fatto qualche miglioramento (ma sono proestiti secchi) ed alcune mosse terrificanti (Eder, Zukanovic, Regini) volte al mantenimento in vita della Società (altro che mantenimento della categoria!). Non abbiamo preso nessuno a centrocampo. Mah! Questa mi sembra la cosa più grave, ci sarebbe servito almeno come ricambi.

    Tutto ciò ha prodotto anche due conseguenze positive:

    1. Il comunicato della tifoseria organizzata che vede finalmente unità d’intenti tra i Gruppi più importanti. Alleluia ragazzi! Bravi! Adesso sarebbe bello se vi riuniste anche in Sud e dimostrate che è il momento di affrontare compatti la tempesta. Se siamo noi i primi a non superare le irritazioni personali per la Samp come possiamo sperare che lo faccia chi ha le possibilità di salvarla? Ai remi marinai! (Per favore!)

    2. Finalmente qualcuno (oggi Renzo Parodi su Repubblica) inizia a mettere i paletti ai
    posti giusti. Bravo! Ha dimostrato coraggio e dirittura.

    Nonostante tutto la rosa è ampiamente in grado di salvarsi da un punto di vista tecnico. Anche se l’esperienza ci ha già insegnato che può non bastare.
    Avremmo bisogno di qualche “inglourious bastard” in più. Il problema più grosso di questa squadra secondo me è mentale. E qui ci può pensare solo Vincenzo.
    Dimostraci che avevamo ragione ad essere felici del tuo arrivo.

    Ai remi marinai!

    Avanti Sampdoria!

  111. blucerchiato66 ha detto:

    Il mercato della Samp non mi ha soddisfatto per nulla, come credo a tanti.
    Hanno venduto Eder, con tutto ció che ne consegue, prendendo scarti di altre squadre.
    Ma non é un problema di nomi, manca un progetto. Si naviga a vista.
    Non sono stati fatti investimenti di prospettiva ed a giugno, se ci salveremo, cosa in cui credo fermamente (qui sono ottimista!), ci ritroveremo una squadra smantellata con un Soriano in meno, giá venduto od almeno promesso alla solita Inter.
    Non sono tanto preoccupato dell’immediato periodo, pur con tutte le difficoltá per raggiungere la quota salvezza. Sono preoccupatissimo per ció che accadrá da giugno in poi. Non ci sono soldi, non c’é uno straccio di progetto, non ci sono idee.
    Si mendicano giocatori da altre squadre ed in qualsiasi trattativa non possiamo vantare alcuna forza, né economica né progettuale.
    Mi sembra che in generale i giocatori non abbiano tanta voglia di venire alla Samp e se possono se ne vadano non tanto malvolentieri.
    Allo stadio dobbiamo sostenere la squadra per tutti i 90 minuti, ci mancherebbe, siamo sampdoriani, ma l’ambiente blucerchiato deve far capire alla societá ed al presidente che non si puó andare avanti cosí.

    • mauro sampbolzano ha detto:

      ciao quoto in pieno sul fatto che non abbiamo carisma e nessuna forza “SPORTIVA”a tutti i livelli,quindi siamo in balia degli eventi e dobbiamo sottostare a tutto ciò che ci viene proposto e qui parlo di mercato in fatto di vendite e cercare dei “pezzi” sostitutivi al miglior costo.cosi non si fa ne progettazione neppure squadra,dato che i prestiti sono prestiti e tali restano per questi mesi. certo ci sarà la loro voglia di rivalsa per dimostrare che non sono cosi “scarsi” ma un senso di appartenenza un senso di unità di intenti lascia il tempo che trova.speriamo solo che il colabrodo difensivo torni ad essere una rete a maglie strette,perchè è pur vero che le reti le facciamo anche noi ma è diabolico e masochista farne 2 a partita e subirne sempre di più. animo Samp forza Samp

  112. Gianni48 ha detto:

    Ormai il mercato è chiuso e come aveva annunciato “il Presidente” non ha venduto nessuno, anzi due colpi per accontentare Montella!
    NONOSTANTE CIO’ DOBBIAMO FARE QUADRATO ATTORNO ALLA SQUADRA PER LA SALVEZZA!!
    SEMPRE FORZA DORIA!
    SE MONTELLA NON FA BELINATE CON QUESTA ROSA CI SI SALVARE!!!
    ANDREA FAI IL COMMENTO FINALE DOPO IL MERCATO, CIAO GRAZIE

  113. francesco ha detto:

    Er vipera domani sera sarà circondato di sicuro da stuoli di gorilla ma stai tranquillo che qua non ti si fischia nessuno per noi non sei nessuno e come tale te ne andrai a breve ci auguriamo Viaaaaaaa te ne devi andare tu e la congrega di incompetenti nella storia della Samp non si è mai visto un presidente peggiore !!!!!

  114. Silver ha detto:

    In Sampdoria-Palermo l’arbitro Fabbri sullo 0-0 sorvolò su un fallo da ultimo uomo di un nostro difensore su Gilardino se fischiava rimanevamo in dieci e senz’altro non avremmo vinto. Sbagliò allora ed è stato fiscale a Bologna, certo che se ci fosse stata una big al posto della Samp non lo dava il rigore ma è sempre stato così purtroppo gli arbitri sono un male che dobbiamo subire. Siamo in un momento difficile e se ci danno addosso anche gli arbitri siamo spacciati, direi alla società di farsi un bel esame di coscienza e di non nascondersi dietro agli errori arbitrali. Concordo pienamente su quello che dice Matteo Zaniboni che venderanno tutto ciò che sarà vendibile, se potessero venderebbero anche i tifosi.
    Sempre forza Sampdoria.

    • Paolo1966 ha detto:

      Belin era lui??? Tra l’altro quell rigore li lo avevano visto anche quelli che stavano mangiando a Forte Sperone su al Righi…

    • Sammy ha detto:

      anche a me sembrava fosse lo stesso arbitro……. ti fa onore Silver, bravo

    • NYC ha detto:

      Fabbri e un arbitro scarso, sbaglio con il Palermo a nostro favore e ha sbagliato a bologna facendoci perdere la partita.

      Punto.

      • francesq ha detto:

        Speriamo sia solo quello! Io, per evitare casini ulteriori, starei calmino con le polemiche, lo dico a società e allenatore

  115. Dado ha detto:

    VIVIANO

    SILVESTRE RANOCCHIA MOISANDER

    DE SILVESTRI SORIANO FERNANDO DODO

    CORREA CASSANO

    QUAGLIARELLA(MURIEL)

    Il secondo tempo di Bologna ha dimostrato che siamo una squadra che non è fatta per aspettare e ripartire perchè soffriamo troppo in difesa… dobbiamo difenderci giocando alti e cercando di imporre il nostro gioco.
    Quindi difesa a 3, due esterni in grado di farsi la fascia e poi tutta gente con i piedi buoni in grado di mettere in pratica il gioco di Montella…

    Secondo me Soriano potrebbe arretrare in mediana a fianco di Fernando.. non avremmo incontristi veri e propri (a meno che Barreto non ritorni in se…) ma avendo di fronte Correa e Casano che si muovono dietro le punte e due esterni che spingono la pressione avversaria per vie centrali si dovrebbe allentare di molto, cosa che infatti è successa nel secondo tempo di Bologna.

    Cosa ne pensate?

    P.S: concordo con il comunicato… continuare a fare polemiche ora non è produttivo e serve a poco… qui c’è da salvare la pelle… se con il Torino non si vince abbiamo un piede in serie B.
    Ci sarà te

    • Marco ha detto:

      Correa e Cassano hanno dimostrato piu di una volta di non poter giocare assieme.
      Dati i seri problemi fisici di DeSilvestri,che per me non era da riscattare, dovrebbe giocare Sala e con un centrocampo a 5.
      Soriano l’unico ruolo che non puo fare e non ha mai fatto è il mediano.

    • Martino Imperia ha detto:

      Temo che Silvestre e Fernando sian squalificati vs Torino. Mi sembra

    • Paolo1966 ha detto:

      O Correa (meglio) o Cassano.
      Tutti insieme danno troppo poca copertura.
      Al posto di uno dei due metterei dentro Carbonero e farei un centrocampo a cinque bello denso.
      Viviano
      (De Silvestri)Sala Ranocchia Silvestre Moisander Dodo
      Carbonero Fernando Soriano
      (Cassano) Correa Muriel (Quagliarella)
      Muriel e’ da capire se e’ quello del primo tempo di Bologna, dove ha sbagliato tutto, o quello del secondo tempo, in cui ha fatto dannare I loro difensori.
      Mi sembra di capire che, tare mentali e di concentrazione a parte, abbia bisogno di uno che gli giochi vicino e sappia duettare con lui.
      Sala lo preferisco a De Silvestri perche’ mi sembra sia piu’ bravo ad andare sul fondo (Lollo, se sta’ì bene e’ invece piu’ fisico).
      Davanti le coppie possono essere assortite a piacere e tutto sommato per 16 partite in cui ti devi salvare, non siamo messi malissimo.

      Quello che ci manca e’ un ruba palloni un po’ fisico, stile Aquah.
      Dietro, in una difesa dalla cappella facile abbiamo preso uno dalla cappella facilissima (Diakite), ma i tre titolari tutto sommato mi danno garanzia e in tre magari si fanno coraggio tra di loro…

      Chiedo a tutti: non mi ricordo bene quale fosse di preciso il ruolo di Ricky Alvarez. E’ evidente che sia stato preso per il future partente Soriano, ma non mi ricordo se giocava largo a Sinistra, dietro alle punte o come mezzala in un centrocampo a tre.

      Glisso sul discorso societa’ perche’ c’e’ poco da aggiungere, quoto il ragazzo del Fossato quando dice che bastava capire, siamo genovesi e poco incline ad ascoltare minchiate.
      Era sufficiente parlare chiaro e nessuno si sarebbe incazzato.
      Diverso se uno tira a spararle grosse, manco fossimo all’Osteria dei Cacciatori…

      • francesq ha detto:

        Alvarez fece un buonissimo campionato con Mazzarri all’Inter, dove fu impostato come mezz’ala. All’occorrenza si metteva in trequarti, dietro a Palacio. Fu la sua migliore stagione.

        E’ certamente valido tecnicamente. Ma se è stato scaricato in questo modo da tutti, temo che la sua integrità fisica, nel lungo periodo, possa diventare un problema!

  116. Stefano ha detto:

    È evidente che il mercato sia stato impostato per giocare con il 3-5-2 modulo nel quale Eder non avrebbe avuto molto senso essendo forte come esterno d’attacco.
    Altrettanto evidente che soldi ne girano pochi nelle nostre casse, anzi nelle loro, e che purtroppo il futuro non sarà molto felice.
    Infine altrettanto indiscutibile che Zenga avesse raccolto di più a parità di giocatori a disposizione.

  117. Bulgaro ha detto:

    Eder seconda punta schifo non farebbe nel 352.. comunque ormai è acqua passata…

  118. Marco ha detto:

    VOTO MERCATO 4
    Un mercato di gennaio incentrato sul cambio modulo, perchè l’allenatore ha limiti di adattamento è molto rischioso.
    Sono entrati Dodò e Sala per virare al 3-5-2 , nel caso uno dei 2 venisse squalificato chi al loro posto? L’obrobrio Coda in sostituzione di Dodò a Bologna la dice lunga.
    Si Svende il miglior giocatore in rosa,senza avere idee chiare sul sostituto e con modi e tempi molto discutibili.
    Infine in classico stile Osti si chiude col “colpo” Diakitè, una sciagura nel Frosinone. Tra l’altro ad ogni sessione di mercato viene ceduto/regalato al primo offerente basta toglierselo di torno.

  119. aston ha detto:

    Ciao Dado.
    Mi sembra che Carbonero non possa essere lasciato fuori. Quindi direi o Cassano o Correa.
    Poi sulla destra c’e’ un pò di concorrenza: vediamo chi sta meglio tra De Silvestri, Sala o Cassani.

    a.

  120. Paolo1966 ha detto:

    La cosa buffa e’ che abbiamo 4 terzini destri (o laterali come si dice oggi)

  121. Enzo Marassi Rossoblu' ha detto:

    La penultima avremo il derby e ci penseremo NOI ad affossarvi come nel 2011,rassegnatevi ciclisti..GIOCHERETE DI SABATO il prossimo anno!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      🙂 Lo sfottò ci sta. Io un messaggio così lo tollero, così come so benissimo che fa Giovanni su Grifhouse. Vi chiedo semplicemente se vi state…incendiando…di contare fino a 1000 e non rispondere. Tutte le repliche saranno cancellate. Grazie

      • Paolo1966 ha detto:

        Pero’ uno così sarebbe piu’ bello incontrarlo nel bar e vedere se anche li gonfia il petto….

      • maverick ha detto:

        Ciao Andrea,
        se non ci dai la possibilita di rispondere neppure in modo pacato allora non dovresti pubblicare lo sfotto..

        • andrea.lazzara ha detto:

          Ribadisco, le repliche educate e pacate ok (ho pubblicato il messaggio e scritto mentre conducevo il tg di cronaca, giusto perchè non ci facciamo mancare nulla)

      • eraunabusta ha detto:

        Perdonami Andrea, ma non sono d’accordo.
        Hai deciso, giustamente, di pubblicare una provocazione educata; per me dovresti riservare lo stesso trattamento anche alle repliche educate.

        • andrea.lazzara ha detto:

          Le repliche educate ok (il tuo nick potrebbe essere una contro provocazione? Vi dico in generale come ho scritto prima a no censura che preferisco chi in qualche modo infila nel nick un nome, magari il suo o qualcosa di simile) Grazie…

      • ale ha detto:

        He he! Ok! Però con lo stesso spirito, ora che l’abbiamo letto cancellalo! Sennò se aggiungiamo anche questo sforzo di autocontrollo a tutti quelli cui siamo sottoposti dal 14 giugno 2014 finisce che diventiamo tutti monaci buddisti. Altro che tifosi……

      • Sammy ha detto:

        repliche maleducate spero Andrea..perchè le repliche sullo sfottò e non maleducate ci stanno…..

      • Paolo1968 ha detto:

        Andrea, replico a te così non puoi esimerti dal pubblicare.
        Senza astio, non sono tanto nella posizione di classifica e societaria per fare la ruota come i pavoni.
        Se Atene piange, Sparta non ride e per me mal comune rimane un male.
        Detto questo, se sarà di sabato me ne farò una ragione e vedrò a chiavari ben 3 derby (sempre che l’Entella non vada in serie A… 🙂 )!

    • P.SOLARI ha detto:

      O viceversa …… :0))

    • Bulgaro ha detto:

      Belin.. basta un piu uno a darti l’ebrezza dell’alta quota… ci vediamo tra 15 giornate e tiriamo le somme.. magari a rischio penne ci siete voi. 🙂

    • NYC ha detto:

      E se fosse il contrario ?

    • Michele G. ha detto:

      Caro Enzo, pensa un po’ che, calendario e ufficio inchieste alla mano, io ho fatto lo stesso pensiero su di voi ed ho programmato di prendermi l’aereo (vivo e lavoro all’estero) per assistere al vostro funerale, sportivo si intende!

  122. sillyname ha detto:

    Se mi permettete vorrei fare, fuori contesto, un’osservazione sul mercato e sui giocatori. Sulla nostra squadra ma in generale su tutte, tanto per (non) rispondere a una serie di domande che ronzano nella mia testa da sempre, e forse non solo nella mia.
    A volte ci si domanda perché e con che ragioni ognuno di noi si trovi a difendere un giocatore o un allenatore, oppure ad attaccarne un altro o non comprendere come sia possibile che a esempio un Barreto, che il nostro Andrea giudica “bollito” forse con un po’ troppa precipitazione, sia ancora in squadra e non lo abbiano confinato in tribuna.
    Provo a fare qualche esempio, per spiegarmi meglio. Regini? Ne ho lette e sentite di cotte e di crude e sinceramente non le ho mai del tutto capite, Ora non è che Regini sia un fenomeno (così come purtroppo noi non siamo il Real Madrid e da noi Marcelo non viene), Ma non è finito in lega pro. E’ andato alla prima in classifica, sponsorizzato da un incompetente dal nome Sarri.
    Zukanovic? Lento e impreciso. Tutte le partite una cappella. Eppure la destinazione è Roma. E non solo ci finisce ma è titolare 24 ore dopo essere arrivato (cosa che peraltro io non capisco, così come Eder titolare al derby, manco rispetto agli altri fosse Maradona, alla faccia degli “equilibri tattici e di spogliatoio” con cui la menano gli allenatori quando fa comodo….). Sarà che Spalletti è un deficiente?
    Diakitè. Mi risulta bocciato con perdite e brutta figura un anno fa. Scarso, irruento, paperista e probabile fonte di rigori a sfavore. E ora chiamato addirittura dal nostro allenatore. Ma è matto? O incompetente?
    Vado avanti. Bergessio. Un bel giocatore e tutti contenti quando è arrivato. E’ venuto qua a intristirsi nel gioco di Mihajlovic e a far panchine in una squadra in cui non c’era verso di veder giocare bene un attaccante che è uno (Eder 12 gol li ha fatti quest’anno in mezza stagione grazie a Zenga…). Ah, a proposito…. mi alzo in piedi, Eto’o. Quello scarpone con la pancia che ha vinto di tutto e ora è capocannoniere in Turchia in una squadra neo promossa. Si dirà, si ma il campionato turco…. Eh, già, dagghe di nummi.
    La domanda è: ma di cosa stiamo a discutere? Possibile che un bel giocatore come Barreto (ricordate qui con il Palermo) sia diventato un brocco? Noi non lo vogliamo più ma improvvisamente ce lo richiede… il Feralpi Salo. Ah, no, ce lo chiede la Fiorentina….. Non è che forse è meglio farsi qualche domanda, e magari ipotizzare che Barreto stia giocando in un modo non esattamente adeguato alle sue caratteristiche? E non solo lo si snatura ma poi non contenti (e per buon peso) gli si danno delle botte di brocco, strapagato fannullone. E Zukanovic, preso per giocare a sinistra e invece messo al centro in una difesa a 4? O Cassano, messo in mezzo a fare il “falso nueve” che però accidenti non tira mai in porta. O Muriel, a cui magari si chiede di fare l’Okaka quando invece lo devi lanciare come un fulmine in avanti e mai spalle alla porta.
    Chi ha letto Zenga proprio in questi giorni? Di Soriano dice che è una mezzala fatta e vestita, soprattutto a destra. E però aggiunge che lui lo faceva giocare a sinistra per esaltare gli scambi con Eder, con cui si trova a meraviglia. E magari noi che non capiamo, che non sappiamo. Così come non capiamo, o meglio “non capivamo”, il perché di quei lanci di Viviano. Che palle! Ma alla luce di oggi quasi quasi…..
    Non so se sono stato chiaro o se in qualche modo il discorso interessi a qualcuno. Voglio dire che a esempio abbiamo detto peste e corna di Zenga, di Muriel o di chi altro. Tipo un ragazzo come Regini a cui magari qualche insensato ha pure letto la vita e benedetto madre e fidanzata. In realtà è uno che ci ha sempre dato dentro, con i suoi limiti, e non ha mai fatto sentire una parola fuori posto o un comportamento discutibile. Si è preso pure le botte da Mihajlovic. Per noi era un brocco da serie C. In realtà sarei pronto a scommettere che ne verrà fuori alla grande e nel Napoli farà molto bene. Per il momento ha avuto ragione lui e si va a giocare lo scudetto. Come ce lo spieghiamo? Che a Napoli buttano i soldi dalla finestra?
    Io non capisco e, se ho le mie opinioni, dubito che avrò mai tutte le risposte.

    • Martino Imperia ha detto:

      Aggiungo al tuo elenco Maccarone, ancora in serie A, e ancora a fare gol. Un professionista esemplare. Ma tutti volevan Piovaccari….

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        non tutti e tornando indietro l’elenco è lungo mi ricordo di un certo amedeo carboni criticato perché ancora giovane e poi ottimo terzino sinsitro con ottima carriera. etc etc. la squadra se messa a col 352 o 3 etc etc c’è basta mettere gli uomini ai loro posti e non correa e dodo sulla stessa fascia a difendere. quello è servire spazi enormi agli avversari.

    • Paolo1966 ha detto:

      Ragionamento molto interessante che condivido

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      Secondo me la spiegazione sta nella programmazione tecnica. I presidenti devono fare i presidenti e non scegliere allenatori e giocatori (a meno che non siano particolarmente intenditori di calcio, e non è il nostro caso). Devono invece affidare il progetto tecnico ad un buon DG/DS che si occupi (ovviamente in base al budget) di tutti gli aspetti tecnici.
      Marotta non ha mai sbagliato un allenatore e, tutto sommato con un budget non faraonico, non ha sbagliato neanche tanti giocatori.
      Se costruisci male una squadra (pur con elementi anche buoni, o dal passato positivo), creando una malgama sbagliata ecco che succede tutto questo.

      Ancor più esasperata e precisa deve poi essere la programmazione negli anni in cui si giochino dei preliminari di coppa, che sono quelli che maggiormante mettono in crisi le squadre.
      Per ora non è stato fatto nulla di tutto questo, tranne l’acquisto di qualche ottimo giovane tra primavera e prima squadra dovuti alla preparazione dei Pecini.

      Ecco quindi che se la squadra gioca male perdendo partite (o gioca col vitello nella pancia), poi la gente si incavola e non sa più con chi prendersela. Io stesso mi sono visto dalla tribuna sotto gli occhi i 2 regali di Barreto (troppo colossali per essere veri) al Napoli fatti da un giocatore che io stesso ero contento arrivasse dal Palermo.

      Non dimentichiamoci infine che alla Samp non si sa da arrivino i soldi…..

      • ale ha detto:

        Perfetto!

        Temo che i comportamenti dei giocatori dentro e fuori il campo nonché la battutina post derby (una cosa del genere non può essere dal sen sfuggita, non ci crederò mai) non possa che confermare……

  123. Silver ha detto:

    Grazie Sammy, ma sono una brava.

  124. marco, ny ha detto:

    Il buono che ci ha lasciato questo mese sul campo è un punto fermo: Correa. Il gioco d’attacco deve passare da lui e a lui Montella deve dare le chiavi della squadra dal centrocampo in su.

  125. bob55 ha detto:

    Una domanda.Ma se era vero che c’era un’offerta di 10 milioni dal Leicester per Pereira,perche’non e’ stato venduto?O forse e’ un’altra balla del “puffo malefico” che lo tiene come quarta scelta nel ruolo,per poi regalarlo alla Juve a giugno?Qualcuno.lo sa?

  126. Daniele da Rapallo ha detto:

    Viperetta ha detto che erano già d’accordo da tempo con Aquilani che voleva venire : all’ultimo il presidente portoghese si è tirato indietro. Ha poi affermato che il rimpianto è stato non riuscire a prendere Arnautovich. Su Sala c’erano in molti. Secondo me spara sempre un buon mix di palle e verità mescolate. Il problema è che i giocatori, semai, non li deve scegliere lui e nemmeno gli allenatori, ma dovrebbere esserci uno staff tecnico competente.

  127. Marcello ha detto:

    Gentile sig re Lazzara , io sono un sampdoriano doc
    Come tutti quelli che scrivono qui, le scrivo dalla
    Thailandia, vivo qui, uno di quelli vialliani per capirci,
    Il mio pensiero è che tutti devono tifare Samp,
    Non importa il presidente, non importano i calciatori,
    Importiamo solo noi che siamo blucerchiati nel cuore
    E nell anima, andate allo stadio , io son lontano oltre
    10.000km e non posso, urlate per lei, cantate per lei,
    Vi prego, fatelo anche per me, uno che non conoscete,
    Ma che reputa ogni sampdoriano come uno stretto
    Fratello, incitatela, perdeteci la voce, mentre scrivo decine
    Di zanzare mi stanno pungendo ma non importa
    L importante che la Samp la nostra amata sia
    Nella nostra anima e nei nostri cuori blucerchiati
    Con affetto
    Marcello

    • andrea.lazzara ha detto:

      Fantastico Marcello!

    • dario ha detto:

      Grande! Un arcobaleno blucerchiato da Sampierdarena alla Thailandia.
      Applausi per Marcello!!!

    • Michele G. ha detto:

      Nessuno come me potrebbe capirti meglio. Con questo, sono ormai 8 anni che vivo all’estero (fra cui l’Africa, dove le zanzare sono sponsorizzate dall’Avis). Non posso che unirmi a te nella richiesta di sostegno alla squadra a chi ha la fortuna di poter andare allo stadio.

    • Marco ha detto:

      Caro Marcello, se hai fatto 10.000 km per farti riempire di punture si capisce che sei masochista anche nel tifo……SCHERZO.

      Però una cosa seria te la scrivo, lo riesci a trovare un posto per Ferrero li?

  128. Mauro ha detto:

    Toh,chi si rivede…un pennuto.Basta che ci giri un po’ storta che escono come le lumache dopo la pioggia…quelli che hanno 123 anni di storia e più della metà passati in B con qualche puntatina in Lega Pro…quelli che hanno pareggiato a Pizzighettone e che hanno giocato in campi in terra battuta.NASCONDETEVI SE AVETE DIGNITA’!!!!!!!!

  129. Mauro ha detto:

    Però Andrea scusa tanto ma come tolleri e pubblichi ‘ ste m…..ate,dovresti altresì tollerare e pubblicare le repliche “soft” come la mia.O no?

  130. petrino ha detto:

    Meglio di diakite’ era un primavera.Cacciato dal cagliari era stato preso dal Frosinone, cacciato anche li’. Una vera chicca.Osti non si smentisce. Dopo barilla’ bjarnasson,gavazzi,fedato etc, etc.

  131. luca ha detto:

    e zukanovic risolve i problemi difensivi della Roma , scusa Andrea a questo punto come spieghi la metamorfosi di questo giocatore ? d’accordo solo due partite giocate ma è già stato decisivo !!!!!

  132. Carlo ha detto:

    Tutto cio’ mi preoccupa….niente 3 5 2…
    Le probabili formazioni
    SAMPDORIA (4-3-3) – Viviano; Cassani, Ranocchia, Moisander, Dodò; Sala, Ivan, Soriano; Cassano, Muriel, Correa. All. Montella.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Mah….secondo me farà il 3-5-2

      • Dado ha detto:

        Anche secondo me gioca a 3 in un modulo che può essere 5-3-2 o 3-5-2 a se

        E sempre secondo me rispolvera Palombo

        Viviano
        Diakite Ranocchia Moisander
        Cassani Palombo Sala Dodo
        Correa Soriano
        Cassano

        Muriel lo tiene per il secondo tempo

        • Bulgaro ha detto:

          O anche 3412 (con cassano e/o muriel e/o quagliarella supportati da soriano o correa) o piu probabilmente 3421 con cassano o muriel supportati da soriano e correa.
          La cosa piu importante è trovare equilibrio davanti alla difesa, il resto viene da se.

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          dado secondo me potrebbe fare così cosi
          viviano
          cassani ranocchia moisander
          sala ivan palombo dodo
          soriano correa
          cassano

          che diventa a 5 quando difendi. oppure ivan regista e barreto al lato, ma visto l’attuale barreto forse palombo per fernando la vedrei la scelta migliore.

          de silvestri cosa ha? carbonero?

  133. ale ha detto:

    Caro Andrea e cari bloggers,
    leggo da più parti inviti a non porsi troppe domande che ora non è il momento, vista la classifica.
    Capisco benissimo le motivazioni. Ma io -personalissima opinione- mi chiedo invece “se non ora quando?”.
    La risposta naturalmente è “prima che sia troppo tardi”. Secondo me quel momento è adesso.

    Avanti Sampdoria!

  134. ale ha detto:

    Per esempio, scusate, ma io non ce la faccio. Poi la smetto di postare perché non riesco a parlare di campo, tanto il mio parere tecnico è degno della donna di mezz’età che sono.

    Per esempio, dicevo, leggo sul vs sito, che riprende la Gazza, che Garrone ha versato altri 7 milioni per faccende legate al closing.

    Dunque la stessa dirigenza che affrontò i preliminari di Champions con Stankevicius per non versare alla Lazio 800.000 euro e con Curci per non pagare 3/4 milioni Storari al Milan (che se passi il turno ne incassi quanti 20?), avrebbe regalato 62+7 (69MILIONIDIEURO!!!!!!!!!) al sig. Ferrero???????

    Ma sono solo io che trovo questa cosa inverosimile? O che mi chiedo se non ci fosse nessuno di più affidabile disposto a ricevere un simile cadeau? O che mi chiedo se questa persona non è stata scelta appositamente per qualche ragione non limpida?

    Vabbuò!

    Un proverbio U.S.A. recita “Quando tutti ti dicono che sei ubriaco è ora di andare a casa”. Se tutti pensano che non è il momento la smetto.

    Avanti Sampdoria!

    • Dorianodoc ha detto:

      Leggo che qualcun altro si pone certe domande. (Meno male).

      • gianni ha detto:

        C’è una bella differenza tra porsi domande (come fa ale) e dare le risposte come fossero vangelo salvo poi FUGGIRE alla richiesta di spiegazioni come hai sempre fatto tu.

    • Stefano_1970 ha detto:

      Dipende da quanto devi versare ad ogni esercizio per sanare il bilancio. Magari nell’ottica dei Garrone era conveniente.
      Se poi hanno deciso (come dovrebbe essere per trasparenza) di non compensare le partite non lo so. I bilanci de Garrone non rientrano tra le mie preferenze letterarie.

      • ale ha detto:

        E va bene diciamo che hanno avuto la loro convenienza (mai avuto il minimo dubbio). Allora perché Ferrero?
        Se tu regali la Società ad un soggetto migliore (e almeno a sentire le loro dichiarazioni se avessero ricevuto una telefonata che diceva “sto regalando la Samp sanata dai debiti, la vuoi?” avrebbero risposto sì) non ti troverai mai di nuovo esposto alla pubblica indignazione, cosa che sembrano patire molto.

        Per vendetta? Dei tifosi offensivi? Può darsi, io non ci credo. Non mi sembrano anime così candide. Hanno sempre operato in un ramo da duri. Gheddafi Junior si allenato con la prima squadra! Mai letto il curriculum della Fam Gheddafi?
        Poi improvvisamente diventano verginelle che sono talmente scioccate dalla testa del pesce da lasciarci nelle mani di costui?

        Secondo me è anche questa una questione di soldi. Come sempre, come tutto.

        Speriamo che il Sole 24 Ore abbia ragione.

        Forza ragazzi! Dai Fabio facci vedere una (ma anche due o tre) non esultanze!

  135. Martino Imperia ha detto:

    Le ultime notizie sembran confermarlo.

    Io dico che se giochiam con lo schema:

    FERRERO : Presidente ” di sfondamento”

    GARRONE: Angelo Custode in regia

    non ce n’è per nessuno!!!!!

    Siamo la squadra PIU SOLIDA di tutta la serie A!!!!! :))

    E stasera bisogna giocare alla morte, senza paura. DAI

  136. andrea_samp ha detto:

    i soldi ce li ha messi ancora Garrone …dice la Gazza che ha messo altri 7 milioni …in base a nn so che clausola con cui er viperetta gli scuce dei soldi per via di posizioni debitorie rimaste o createsi …insomma quello otre a trovarsi regalata la squadra e con debiti ripianati ..riesce a farsi ancora coprire i buchi e ci vuole guadagnare su anche !! … ecco spiegato perche siamo messi male ….nel calcio nn ci guadagni su o quantomeno nntieni una squadra a costo 0 !! se vuoi fare un minimo devi uscire dei soldi e finisci in rosso ..poco o tanto …invece il romano nn spende un euro si fa della visibilità pubblica ..sfruttando , lui si !! , il ns nome e marchio …e in più cerca di beccarsi dei soldi ( presunto stipendio ..nn so , o qllq fine se lascia la società, … per cui cosa ci si poteva aspettare da un personaggio del genere?? ..ma la domanda principale è Garrone perchè ce l’ha messo ?’ come mai lo ha scelto?? e soprattutto ..perchè molllare tutto a volo così .dopo che aveva assunto uno come Braida ?? …che ora è a libro paga del Barcellona , mica al carpi !! con tutto il rispetto… e infatti ci furono subito scintille col viperetta e se ne è andato ..ma rimane il perchè …perche garrone dopo aver preso un signor DG ..molli tutto così?? …
    questa è la “madre ” di tutte le domande …se nn sappiamo la risposta reale nn si potrà mai capire dove andremo a parare…
    cmq lasciamo perdere .. e ora fino all’ultima giornta ( con la Juve brrr….. nefasti risordi !! di retrocessioni passate) tutti a spingere sta banda di ragazzi verso il traguardo salvezza …( Nota a margine: giovanotti strapagati rispetto a noi poveri tifosi e “mortali” e perciò nn avrebbero proprio bisogno di stimoli esterni per fare il loro lavoro bene …come invece noi sul posto di lavoro ..nn abbiamo mica qualcuno che ci sospinge o sostiene ecc.. x fare il ns dovere o no?? chiusa la considerazione ) , ..poi però ci deve essere un “redde rationem” globale e protesta di massa e di piazza e delle teste devono cadere !! specie la n.1 ipercapelluta e barbuta ….e non genovese …ci siamo capiti !

  137. Carmine ha detto:

    Calma, anche un pareggio va bene. Importantissimo non perdere, vedi maledetta annata di qualche anno fa!!!!

    Forza Doria

  138. petrino ha detto:

    E’ sintomatico quello che oggi mercoledi scrive su genova repubblica online renzo parodi, che , a mio parere, e’ il miglior giornalista sportivo della piazza di genova da anni e anni. E’ la prima volta che qualcuno denuncia e mette sotto accusa la caotica e insensata politica di mercato portata avanti dal trio ferrero, romei, osti, non sottacendo le inesplicabili mosse di garrone figlio.

  139. gioia ha detto:

    Mi chiedo: è mai possibile che un Imprenditore scafato come Garrone, con uno stuolo di consulenti tra i migliori su piazza, si sia fatto fottere a sto modo da Ferrero?
    Non ci posso credere!
    E quindi vorrei sapere la verità!
    Scusami Andrea, ti chiedo di spiegarci se e quando Primocanale abbia chiesto ad Edoardo Garrone una intervista chiarificatrice.
    Se non l’avete fatto, sfuggite ad una precisa vostra responsabilità nei confronti di noi tifosi.
    Se l’avete fatto ma Garrone ha risposto picche, allora è la conferma che sotto c’è del bel marcio.

    • Martino Imperia ha detto:

      Secondo me la risposta è nella domanda che poni.

      No, non è possibile.

      Non sappiamo il perchè, ma Garrone non smette di “voler bene” alla Sampdoria, nonostante dica di aver fatto un passo indietro

      E di questo, francamente non me ne lamento. anzi ne sono felicissimo!!!

  140. Luca ha detto:

    Scusate fatemi capire ma la Samp e’ un gioco da tavolo per Ferrero? Fa’ , disfa , dice intanto chi copre i buchi e’ un’altra persona (Garrone) ! Ma non si e’ mai vista una cosa del genere!!!!

    • Stefano_1970 ha detto:

      É un pó più complessa la cosa.
      GArrone sembra aver sottoscritto un contratto che vincolava a farsi garante di alcune differenze contabili a bilancio all’atto della vendita. Se stipuli un contratto che con uno sponsor che promette 6 mln di euro in 3 annl puoi portare l’intera cifra a bilancio, ma se per esempio, lo sponsor ha facoltà di recedere dal contratto dopo un anno…ecco che 4 mln svaniscono nel nulla…

  141. fulvio ha detto:

    leggevo , così per passatempo, la storia della Livingston, alcuni aerei erano dati dalla Air One , così come alcune linee coperte dalla Air One.

    Ma Air One non era un nostro sponsor delle coppe di qualche anno fa ? Che Garrone e Ferrero avessero rapporti commerciali già da tempo ?

    Ora la smetto di fare l’ispettore Derrik dei poveri 🙂

  142. Klaus Lavagna ha detto:

    Caro Andrea,mi sorge spontanea una domanda:come è possibile che in un paese dove proliferano e si moltiplicano a dismisura talpe e delatori voi giornalisti non riusciate a svelare l’arcano dell’ambiguo rapporto Ferrero-Garrone ,vero e proprio blasfemo quarto segreto di Fatima?

  143. bob55 ha detto:

    Ricordo chiaramente, che successivamente all’entrata di Ferrero in societa’,il secoloxix pubblico’ un’articolo dal titolo”la vendetta di Garrone “.Che sia questa la conseguenza degli insulti e sputi ricevuti in tribuna?Certo che se e’ cosi’ il principio gli sta costando
    caro.
    Comunque,se tutti noi Sampdoriani dovevamo scontare una pena per colpa di qualche idiota,l’abbiamo fatto forse piu’ del dovuto.O c’e’ dietro qualcos’altro?Fateci sapere di che morte dobbiamo morire,per favore!

  144. petrino ha detto:

    la riporto come l’ ho letta. Sul Sole 24 ore di oggi vi e’ un’ articolo in cui si dice che il duo Marotta Volpi a giugno 2016 subentrerra’ nella proprieta’ della Sampdoria. Ai posteri…………….

  145. Carlo ha detto:

    Ranocchia è genoano…e’ venuto X mandarci in B…

DI MALE IN PEGGIO

“Non mi è piaciuto quasi niente, sembravamo una squadra sparring partner, pavida, non ho visto voglia di lottare”. Parole di Claudio [&hellip

LOCKDOWN

La Sampdoria ha ricominciato la nuova stagione dall’esatto punto in cui l’aveva interrotta per il lockdown lo scorso 8 marzo: [&hellip

POCO O NIENTE DI NUOVO SOTTO LE… NUVOLE

Per prima cosa, un festoso saluto a TUTTI, per dirla come il comico di Zelig. E’ un piacere ritrovarvi e [&hellip

QUALE FUTURO

Sto per andare in ferie, l’appuntamento è verso la fine di agosto per una nuova stagione insieme. Speriamo non di [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta