PECCATO SAMP!

10 Gen 2016 by andrea.lazzara, 227 Commenti »

Cari amici di Samplace, la sconfitta contro la Juventus era prevedibile, un ko che ci sta, ovviamente, vista la forza dell’avversario, ma che un po’ di recriminazioni le lascia. Al di là dell’occasionissima al 94′, la Sampdoria è stata per 50 minuti solida, attenta, anche se poco propositiva. Merito di una Juventus operaia, ovviamente, ma dietro c’era anche l’attenzione a non perdere mai le distanze da parte dei blucerchiati. Il secondo gol di Khedira ha come “sbloccato” la Sampdoria e sono arrivate le occasioni. Certo, un segnale inequivocabile è arrivato dalla difesa: così non va, non solo come uomini ma anche come meccanismi. Urgono interventi sul mercato. Cassano è stato ancora una volta protagonista, gol a parte, e come dice Montella se gioca così il posto è suo: la meritocrazia vince sempre con il tecnico blucerchiato. Il girone d’andata si chiude a 23 punti: per com’era messa un mese fa va bene così, gli errori vengono da lontano e si sta cercando di rimediare. Servirà un mercato attento, non pasticciato e fatto di “vetrine” : la presenza di Montella, in questo senso, è una garanzia. E i punti (come dice il mio amico Stefano Rissetto, 17 per stare tranquilli, poi si guarderà oltre) vanno fatti subito. Ma soprattutto serve una progettualità per il domani, non tra 6 mesi ma oltre. E qui i segnali dovranno arrivare già in queste settimane. Per intanto peccato, perché con un pizzico di fortuna l’impresa sarebbe stata possibile ma va fatto un applauso alla “squadra” Sampdoria. Che tale non era soltanto un mese fa.

227 Commenti

  1. petrino ha detto:

    Purtroppo giochiamo senza difensori centrali. E’ cosi’ ogni volta che vanno in campo.Fanno solo danni. Il goal di kedira e’ stato fatto per la loro incapacita’ di posizione in area.Come pure per il mancato terzo goal di morata. Si perdono sempre gli avversari. Sempre. Siamo messi veramente male se aspettiamo silvestre come la panacea di tutti i mali.E’ terribile non avere chi sa calciare una punizione dal limite. Con la lazio fu un miracolo. A carpi, che poi e’ modena dobbiamo vincere e rifarci. Vedi i bibini oggi. Per un rinforzo in difesa – dice bene lazzara – non augurandosi nomi eclatanti, ma bensi’ di sostanza. Ranocchia’ e’ di sostanza.?? E’ piuttosto lento con le lunghe leve che ha. Comunque affiancato a silvestre , sono sempre meglio di questi 2 attuali, che sono una sciagura. Muriel sta diventando un fantasma. Comunque centrocampo e attacco – per le nostre ambizioni – possono andare. La difesa e’ troppo scarsa.

    • Francesq ha detto:

      Muriel esploderà. Montella lo sta gestendo, preservando e preparando… Sono solo un illuso? Vedremo!!

      • Paolo1966 ha detto:

        Io sto’ con te. Peraltro con un Cassano così a fianco se non esplode ora non esplode piu’

      • chicco 78 ha detto:

        Sì be france lascia pure che esploda tanto con un Cassano così resta tranquillamente in panchina….

        • Francesq ha detto:

          Mettiamoli vicini, no? 😉

          • chicco 78 ha detto:

            Eh si magari france e chi torna poi?cmq si sarebbe bellissimo ma Muriel dovrebbe mettersi in testa intanto di dimagrire un pochino e magari di sbattersi un po di più, ma si sarebbe bellissimo….un attacco con Eder Cassano e Muriel mica cotica….

          • chicco 78 ha detto:

            Cmq ragazzi sembra che alla samp non voglia venire nessuno. …a parte che chissenefrega è che si parla di gente come ranocchia e dodo che dovrebbero essere strafelici di venire alla samp,cmq aldilà di questo per quanto riguarda i centrali mi viene da pensare a Costa e al gasta che mi pare stiano facendo benissimo o sbaglio?e almeno il gasta ce lo siamo giocati grazie anche a quel fenomeno del serbo (grazie al quale peraltro ci siamo giocati pure eto’o che checché se ne dica secondo me con Montella un altro anno alla grande l’avrebbe fatto benissimo )cmq sinceramente non possiamo andare avanti con moisander sicuramente anche se mi sembra impossibile che sia così grammo!cmq Andre ma in uscita niente?…perché se non diamo via nessuno mi pare dura…poi un’altra domanda raga ma a Barreto che nel Palermo quando ci beccava ci segnava e mi sembrava Zidane cosa gli è successo? E un centrocampo con Fernando Alvarez e soriano troppo sbilanciato? Non lo so chiedo….perché un centrocampo così è magari Muriel Eder e Cassano davanti magari ne prendiamo ma anche ne facciamo un casino di goal o no?troppa fantasia vero?scusate

          • Doria65 ha detto:

            Chicco, con quella formazione e la nostra difesane prendiamo (minimo) 6 a partita…

          • chicco 78 ha detto:

            Sì è vero doria 65 effettivamente stavo fantasticando di brutto….sarebbe insostenibile

  2. Andrea ha detto:

    Peccato davvero per la sconfitta, avrei firmato per un pareggio prima della partita, ma si sa che con la Juve, con evidente superiorità tecnica e con i soliti errori arbitrali a supportarla, è sempre difficile se non quasi impossibile.
    Detto questo urge una mezza rivoluzione in difesa, non vedo certezze in nessuno dei presenti stasera, anche se l’impegno era proibitivo. Nei gol subiti, a parte il primo che è stato un tiro sbagliato che poteva anche finire fuori, è stato troppo facile penetrarci dopo pochi secondi dall’inizio della seconda frazione. Comunque nel complesso bene così dai, non sono queste le nostre partite… Ora però a fare risultato a Carpi, ASSOLUTAMENTE, anche perché poi c’è il Napoli ….
    Un piccolo appunto per Vincenzino però: anche se non lo vede granché, Muriel doveva essere in campo già dal primo minuto del secondo tempo, mia opinione eh!
    Avanti Doria!
    Ciao a tutti!

  3. Paolo1966 ha detto:

    Difesa da paura. Peccato. Segnali confortanti, la squadra corre e Cassano va alla grande, peraltro ha finito in crescendo

  4. francesco ha detto:

    Encomiabile la squadra il primo gol se avete notato e’ nato da una gibbosità del terreno di gioco che ha deviato la traiettoria hanno ragione quando dicono gli addetti ai lavori che non è vero che il terreno è perfetto e guarda caso pogba ci fa un gollazzo che sarebbe andato fuori,comunque bene la squadra ma qualcuno oggi non ha dato quello che ci si aspetta da lui vero Muriel?

  5. micholas ha detto:

    Ciao a tutti, brutta Samp nel primo tempo, lenta, svogliata e timorosa di una Juve che ha fatto quello che ha voluto.
    La Juve non si affronta in questo modo, assolutamente e poco importa la pseudo-rimonta del secondo tempo, secondo me Montella non ha caricato a dovere la squadra.. non si può aspettare lo 0-2 per svegliarsi .

  6. Doria65 ha detto:

    Credo siamo stati stavolta vittime di noi stessi:
    – di un (rarissimo, direi il secondo nel girone) errore di Viviano sul primo gol
    – dell’N-esima cappella dei due centrali (davvero improponibili in coppia)
    – della scarsa vena (ancora più rara…) di Eder
    -di un approccio troppo rinunciatario nei primi 15 minuti
    – dell’infortunio di Soriano

    Però come dice Andrea squadra solida, non abbiamo “sbracato”. Con un centrale degno di questo nome e mantenendo l’ossatura secondo me stiamo tranquilli

  7. Francesq ha detto:

    Ciao a tutti da un Doriano spedito all’estero subito dopo il derby!! No, avete capito?? Sono i giorni più belli da vivere a Genova e io…. Bah, sarà stato il contrappeso della sorte per la vittoria sui piccioni!!!

    Quoto Andrea, siamo questi e si sa, si è capito. Il lavoro di Montella è encomiabile, preziosissimo. Ha dato tranquillità, ha dato certezze, organizzazione, quella sensatezza che – a prescindere dagli uomini – qualunque squadra deve avere.

    Vincenzo è un fuoriclasse. L’ho notato anche per come ha gestito il pre-derby in conferenza stampa: con flemma, con rispetto dell’avversario, senza proclami… E la pressione è finita tutta sulle ali del piccione stolto, impallinato da tre colpi d’archibuguio..

    Capitolo Cassano. Gli devo un encomio. La gara con la Juve è stata… La prova del 9, di fronte a difensori feroci e fortissimi. Perché ieri contava davvero. Non c’era la linea calciobalilla del Genoa (mamma santa che grammi!) o gli sbarbati del Palermo. Cassano è in crescita costante, perché ha voluto fortemente tornare alla ribalta dopo tante peripezie e la sfiorata obesità. Bravo Antonio, hai mantenuto le promesse. Ma bravo anche Vincenzo, perché permette ad Antonio di esprimersi al meglio, avendo organizzato schemi offensivi basati sulle “calate” da dietro dei centrocampisti, che sfruttano in maniera intelligente e organizzata il “gioco di perno” del 99.

    Per ieri sera… Non prendiamocela, ci sta di perdere con la Juve!! E speriamo nel mercato. Voglio un paio di centrali (zukanovic su pavoletti nel derby? Brividi… E moisander.. Vabbe!) e un centrocampista di qualità nel mezzo. Barreto corre come un ossesso, ma ha due ferri da stiro Zoppas al posto degli scarpini (e a vedere duncan contro l’Inter, ieri… Credo ci siamo persi un talento autentico). Con un po’ più di qualità, col Genoa finisce 5-0. Invece non abbian potuto gestire il gioco. Tanto per dire.

    Comunque, in generale, sono più tranquillo!

    Forza Doria!!!

  8. Fra Zena ha detto:

    Buongiorno Andrea. Secondo me la tua analisi è un po’ troppo “buona”, perchè (al netto dell’ovvia differenza tecnica tra le due squadre) a mio avviso la Samp ha sbagliato l’approccio alla partita, regalando un tempo all’avversario. 45 minuti, soprattutto nella prima metà, con squadre fiacca e impalpabile, conditi da molti errori individuali, come ad esempio gli stop continuamente sbagliati da Carbonero e Regini sulle due fasce. Calo di adrenalina post derby vinto? Possibile, è già successo. Siamo rimasti aggrappati con le unghie alla partita e poi pian piano ci siamo riorganizzati, ma per pareggiare obiettivamente sarebbe servito un episodio, un colpo di fortuna nel finale che non è arrivato. Peccato, perchè secondo me i bianconeri ieri sera non erano trascendentali, anche se son sempre stati molto attenti a non lasciarci giocare in spazi larghi. A preoccuparmi in prospettiva sono soprattutto i continui gol subiti a difesa schierata, un lusso che non possiamo davvero più permetterci. Passi ancora il primo, anche perchè giocavamo da 17 minuti nella nostra trequarti e l’errore prima o poi arriva; ma il secondo è imperdonabile, perchè figlio dell’ennesima marcatura “lasca” sul trequartista avversrario (Dybala) e dell’ormai consueto errore di posizionamento del solito Zukanovic. Poi per carità ci son state anche note positive: bene Cassano, ottimo l’ingresso di Ivan, poca sofferenza complessivamente sulle fasce (io continuo a preferire Cassani a De Silvestri, sarò matto io…). Ma anche un Barreto, ad esempio, troppo pasticcione e forse non adatto al gioco montelliano. In ogni caso, dopo 7 partite con Vincenzo, lo score recita: 7 punti, 9 reti segnate, 13 reti subite. Con un ruolino del genere, mi pare difficile puntare a qualcosa di diverso da una salvezza tranquilla. Ora testa alla difficile trasferta di Carpi, dove dovremo assolutamente fare punti per toglierci ogni patema di classifica e guardare al girone di ritorno con maggiore serenità. Speriamo di non sbagliare! Un’ultima considerazione: so che gli arbitraggi contro queste squadre spesso non ci dicono bene, ieri sera poi…non ne parliamo. Non condivido però l’atteggiamento di chi, quando si gioca con Juve, Inter e Milan, va allo stadio solo per insultare arbitro, avversari e…Lega Italiana (?). Vado allo stadio da 25 anni, so come funziona; ,ma questo non mi impedisce di non condividere. Quando si capirà che questo non cambia di una virgola la direzione arbitrale e non aiuta in NULLA i nostri giocatori, anzi li innervosisce ancora di più?

    • Lollo ha detto:

      Molto d’accordo…specie sulle utiime 4 righe !

    • Michele G. ha detto:

      Concordo pienamente con il tuo finale. Lo dico da quasi 50 anni, quanti sono gli anni che frequento lo stadio, anche se negli ultimi dieci mi tocca vedere le partite in TV, in quanto vivo e lavoro all’estero.

  9. Marco risso ha detto:

    Caro andrea concordo con la tua analisi e mi domando perche’ nel primo tempo abbiamo rinunciato a giocare,chiusi,timorsi,statici e reagiamo solo dopo aver preso due ceffoni.Ne secondo tempo la squadra ha spinto ed ho visto la Juve (operaia come dici tu)buttare via palloni dalla prpria aerea come una provinciale.La Samp era in grado di mettere in difficolta’ la Juve sin da subito,perdere per perdere bisognava provare a vincere.
    La mia senzazione e’ che la squadra giochi con vero temperamento solo 55/60 minuti..a volte nel primo tempo e parte del secondo (derby) a volte solo il secondo tempo..il problema e’ trovare la tenuta per 90 minuti..
    Buon inizio d’anno a tutti!

  10. allesamp ha detto:

    ciao andrea ciao a tutti, è tanto tempo che non riesco a scrivere ma leggo sempre con piacere. Condivido, la samp di ieri non è stata male, buon secondo tempo, gol un po’ da “babbi”, sia il primo che il secondo, difesa davvero da rivedere. Tuttavia – si apro un capitolo immenso e già ampiamente discusso – le posizioni in campo con montella non mi convincono del tutto, ogni tanto il modulo zenga potrebbe funzionare ancora. Siamo molto lenti nel ripartire ed eder con cassano di fatto fa l’ala per gran parte della partita. Non comprendo muriel, tutti compreso me, credo possano dire che abbia grandi qualità, velocità, etc.. eppure sembra che entri per caso, che giusto perché è li, l’unica volta che si è visto il “vero” muriel è stato a roma con la roma poi gran pascolate. UN plauso al bistrattato regini, ieri secondo me davvero bene, malissimo moisander, bene ivan. Comunque lo strano calcio di zenga tutto da buttare non era.
    Un saluto a tutti

  11. Lapo ha detto:

    Concordo. Non è mai bello perdere, ma una sconfitta come quella di ieri lascia molto più sereni di quella vista contro la Fiorentina solo qualche mese fa. Se nel derby avevamo avuto un calo fisico preoccupante a fine gara, ieri abbiamo schiacciato la Juve all’angolo negli ultmi 20 minuti, meritando di gran lunga il pareggio.
    Almeno adesso c’è un’idea, c’è un gruppo, ci sono tensioni positive e voglia di non mollare, c’è un gioco a cui aggrapparsi quando si perde 0-2 e sembra che la faccenda sia chiusa e sepolta. Adesso ci sono tutti i presupposti per fare un bel girone di ritorno e togliersi qualche soddisfazione, sempre, però, che non si vendano quei giocatori che stanno dimostrando di essere il perno attorno a cui questa Samp2.0 si sta creando.

  12. Maraschi ha detto:

    Quattro considerazioni:
    allo stadio non me n’ero accorto, ma sul goal di Pogba (spacca-partita) Viviano ha fatto una mezza cappella
    grave l’uscita prematura dal campo di Soriano
    Eder decisamente in ombra
    e “dulcis in fundo”, grandissimo Cassano!

    • Michele G. ha detto:

      Permettimi di correggerti: Viviano la cappella l’ha fatta intera (cosa, peraltro, rara per lui). Arriva troppo contratto su una palla che rotola lentamente verso l’angolo, saltellando sul terreno. Le braccia non le ha neanche protese. Comunque, non imputo nulla al nostro portiere, al quale, invece, sono grato per i numerosi interventi “miracolosi” che ha compiuto.

  13. El Cabezon ha detto:

    Condivido la tua analisi Andrea, il k.o. ovviamente ci sta ma a me ha deluso l’atteggiamento della squadra, troppo impaurita, timida e rinunciataria, era una partita che si poteva/doveva affrontare senza timori reverenziali visto il morale alle stelle e la classifica che non dà particolari ansie…
    Sono poi d’accordo sulla pochezza di alcuni elementi, Moisander e Zukanovic soprattutto ne combinano almeno una a partita, il secondo gol preso è allucinanate, se ad ogni match Viviano deve raccogliere minimo un pallone in fondo al sacco di strada ne faremo davvero pochina…
    Una sconfitta che non cambia granchè le cose, la stagione è ormai ampiamente compromessa, si chiude il girone d’andata con 23 punti che come dici tu per come si era messa vanno fin bene, ma sono ben 10 in meno rispetto allo scorso campionato, alla faccia dell’organico costruito benissimo e più forte degli ultimi 20 anni!
    Personalmente farò molta fatica ad…accendermi in questo girone di ritorno, la speranza è che questi mesi servano davvero a progettare il futuro su basi serie e solide, preferibilmente sempre con l’ Aeroplanino saldamente in panchina…

  14. Claudio61 ha detto:

    Ho dei dubbi su Eder , da quando sarebbe dovuto andare all’inter non è più lo stesso , forse è ora di venderlo …

    • andrea.lazzara ha detto:

      Avercene gente come Eder che gioca male perché vuole andar via….Dai, su, non essere così ingeneroso con uno che è il vice capocannoniere del campionato

    • maverick ha detto:

      sarebbe dovuto andare all inter all’inizio del campionato ed e’ quello che ci ha dato i punti che abbiamo ed e’ secondo nella classifica cannonieri… e tu vuoi darlo via?!??! Certo se possiamo prendere Messi al suo posto ok sono d’accordo anche io ma chi faremmo giocare senza Eder?

    • doria65 ha detto:

      Ieri effettivamente ha giocato malissimo, ed appariva frastornato (secondo me effetto della rinuncia a 4 milioni di euro più che all’Inter…). ma ci sta, è umano, ed alla 19ma (per lui 17ma) partita è la prima che sbaglia.

      Lunga vita ad Eder, altro che venderlo…

      • Michele G. ha detto:

        Ne viene anche da un infortunio che l’aveva bloccato prima della sosta natalizia.

      • Claudio61 ha detto:

        Non è che vorrei vendere Eder, è lui che se ne vuole andare e lo ha già fatto capire , tenere un giocatore controvoglia sarebbe un errore …

    • fioretta ha detto:

      Ma cosa dici ? Da quando sarebbe dovuto andare all ‘ Inter non è più lo stesso? Ma lo sai che all’Inter avrebbe dovuto andarci a settembre? Mi sembra che da settembre a ora abbia fatto 11 gol, non li aveva mai fatti da quando è alla Samp ,e siamo solo a metà campionato….se mi dici che da quando c’è Montella va un po’ meno bene posso darti ragione (è stato comunque fuori per infortunio ),ma che da settembre non sia il solito Eder , ti chiedo che partite hai visto fino ad ora,è lui che ci ha tenuto a galla con i suoi gol, a meno che tu non abbia scritto ironicamente ,in tal caso ti chiedo scusa,l’ avresti fatto così bene da far sembrare vero quello che hai scritto!

      • Claudio61 ha detto:

        Io rimango della mia opinione , è stato costretto a rimanere : si forse mi sbaglio come numero di goal fatti anche dopo il mancato traferimento , ma ho la sensazione che vorrebbe essere all’inter , se qualcuno è sicuro del contrario allora mi tranqillizzo …

  15. Pino ha detto:

    Caro Andrea,
    Giusta come sempre la tua impressione sulla partita. Comunque la Squadra si è trovata di fronte una compagine troppo al di sopra di lei, con uomini e meccanismi ben provati ed “oliati”. Basta vedere i tiri in porta effettuati da loro ed il primo nostro, che è arrivato al 60′. Troppo poco. Se si pareggiava forse avremmo avuto un bel regalo dalla fortuna. Comunque le squadre da incontrare non sono tutte Juventus, e sono sicuro che questa Squadra farà bene. Coraggio.

    • Michele G. ha detto:

      Scusa Pino, permettimi di dissentire con te. Se avessimo pareggiato la fortuna non avrebbe avuto alcun ruolo. Io direi, piuttosto, il contrario. Infatti, la spinta, non vista, su Ivan, il gioco pericoloso all’ultimo minuto al limite dell’area non visto, il minuto perso per l’espulsione di Moisander, con recupero solo di 40 secondi e conseguente mancata battuta del corner, il salvataggio sulla linea da parte di Chiellini proprio all’ultimo secondo di gioco, il pallone uscito di un nulla a lato da parte di Fernando, con Buffon in versione bella statuina (sarebbe stato il pareggio). Con gli episodi citati direi che ieri siamo in credito con la fortuna. Sull’altro piatto della bilancia potrei mettere l’occasionissima di Morata di testa: ebbene, sul lancio c’erano ben tre giocatori della Juve in fuorigioco, che, temo, non sarebbe stato segnalato, perché non visto (anche questo). Mazzoleni ed i suoi collaboratori avrebbero bisogno di una visita oculistica, secondo me. Mazzoleni è quell’arbitro che ci negò un rigore solare su Pazzini, se non erro, steso mentre era solo soletto ad un metro dalla porta, pronto al più comodo dei tap-in.

  16. robmerl ha detto:

    giro palla ancora troppo lento. Ma perché silvestre sta ancora fuori? Rispetto agli altri due lumaconi è un fenomeno. Urge un centrale difensivo degno di questo nome!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Silvestre si allena a spizzichi e bocconi; rientro importante ( e obbligato per il Carpi) ma credo serva un centrale davvero forte. L’anno scorso l’argentino aveva fatto bene ma aveva accanto un Romagnoli strepitoso…

    • Francesq ha detto:

      Il giro palla un po’ ciancicato dipende dalle carenze strutturali della rosa, che manca di qualità. Penso ai difensori centrali, al “falso regista” Fernando e a barreto. Questi ultimi due sono discreti giocatori (Fernando anche qualcosa in più), ma dovrebbero accoppiarsi ad un giocatore di piede morbido e cervello fino per rendere al meglio

  17. MadMick ha detto:

    Abbiamo pagato la prima mezz’ora di non gioco.
    Quello che mi chiedo è se sia stata o no una scelta voluta: se davanti hai la Juve e non il Genoa non puoi pensare che ti lascino facilmente ripartire in contropiede o che si riesca a non prendere gol semplicemente palleggiando.
    Se mai ce ne fosse stato bisogno ieri abbiamo avuto la conferma che la difesa va davvero cambiata…negli uomini.

    Faccio una domanda a Andrea e a chi avrà voglia di rispondere: giornalisti Sky e Mediaset parlano di come Montella stia facendo lo stesso gioco che ha fatto Zenga a inizio campionato.
    Io vedo una Samp molto più vivace ma soprattutto con più idee: cosa ne pensate?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Io vedo una Samp solida, corta, a volte perfino un po’ troppo prudente. E con Cassano “falso nueve” già si vede che è tutto diverso da un…”prima” in cui là davanti c’erano Eder e Muriel

    • Francesq ha detto:

      Ma figurati… Si notano mille accorgimenti, manovre organizzate, cambi di ritmo, coperture preventive… Con zenga la gestione tattica era “minimal”, con Vincenzo nulla è lasciato al caso… A discolpa di zenga, dico che la rosa quest’estate è stata ampiamente sopravvalutata. Ma è l’unica discolpa. Mi fermo qui.

    • Michele G. ha detto:

      Se segui le partite su Sky o Mediaset, ti consiglierei di fare come me: togli l’audio e fatti un’opinione tua, oppure, segui l’audio alla radio e le immagini in TV.

  18. Daniele da Rapallo ha detto:

    Condivido in pieno.
    Squadra rinunciataria nel primo tempo, complice forse come dice Montella, la forza (anche fisica) della Juventus.
    Solita sfortuna nel perdere un giocatore (guarda caso forse il più forte della squadra) subito nel primo tempo, forzando una sostituzione : mi chiedo come sarebbe andata se fosse rimasto Soriano…, o se fosse arrivato il transfer di Alvarez.
    Ottimo l’asse Cassano-Carbonero, come nel derby, disastrosi i centrali.
    Serve almeno un centrale buono se non due (su Ranocchia ho dei dubbi), forse un po meno il terzino sinistro, ma se ne arrivasse uno buono ti farebbe comunque fare un piccolo salto di qualità. meglio, come dici tu, se si lavorasse in ottica futura ma forse il mercato di Gennaio non è il più adatto. Non saprei poi se, per il gioco di Montella, serva un discreto centravanti di peso oppure no. Accetto pareri e consigli.

    • Francesq ha detto:

      Ti quoto. Solo una cosa: non vorresti ranocchia al posto di quei due, là in mezzo? A me fan venire i capelli dritti….

  19. steva ha detto:

    Ieri sera Bergomi, ha dichiarato: sono arrabbiato con la Samp per come ha trattato il mio amico Zenga, per altro la samp gioca come giocava prima ma con un Cassano in piu’ perche’ non aveva dato la disponibilita’ che mostra adesso. Hai detto niente, ti sei chiesto perche’?
    E’ vero, giochiamo sempre con la difesa bassa, d’altra parte Montella all’inizio ci aveva provato ma ha preso solo schiaffoni e allora si e’ fatto furbo.
    L’altra grande differenza e’ il fatto che Zenga vedeva solo Muriel e giocava con Soriano piu’ avanti, i gol venivano solo da iniziative sporadiche. Se guardiamo i gol che ha fatto la Samp da Palermo a ieri sera ci rendiamo conto che ( a parte quello di Ivan) sono tutti frutto di un gioco, cosa che con Zenga non si vedeva. Certo se ci limitiamo a vedere la difesa bassa… Zio limitati a commentare la tua Inter che e’ meglio!

    • MadMick ha detto:

      Ecco…infatti: anche a me hanno dato fastidio le parole di Bergomi che vanno ad aggiungersi a quelle di Zazzaroni e di Pistocchi.
      Ora abbiamo un gioco, i centrali di difesa provano a impostare e i centrocampisti palleggiano.
      Prima impostava Viviano.

    • doria65 ha detto:

      Uno che commenta basandosi sulla propria amicizia personale (e lo dice pure) dovrebbe essere radiato dagli schermi, e invece lo ricoprono pure d’oro…

      Guardate la differenza con Luca Pellegrini: se uno non lo conoscesse non saprebbe che è sampdoriano quando fa le telecronache. La differenza tra un professionista (Luca) ed un servo delle tv commerciali…

  20. alex ha detto:

    ciao Andrea,
    anche a me ieri sera la Samp non e’ dispiaciuta, pero’ davvero i 2 centrali ora come ora ( e anche nelle scorse partite) sono davvero un punto debole.

    Aggiungo anche che Barreto in questo momento e’ praticamente inutile, corre a vuoto e i piedi sono quelli che sono, in un centrocampo a 3 se non rendono tutti al massimo sono dolori….

  21. Bulgaro ha detto:

    Abbiamo preso un gol di stinco nell’angolino e uno su tunnel… diciamo che i segnali dicevano che dovevano vincere loro.
    Direi che i meno positivi son stati Moisander e Barreto, i 2 parametri 0 che dovevano portare esperienza e carattere; mentre i piu positivi Cassano, Carbonero e un Fernando che pare finalmente non aver piu pause.
    A Carpi si rinizia il campionato, far punti li vuol dire scacciare la zona calda e cominciare a guardare avanti…

  22. roberto schiano ha detto:

    Anche a me la Samp e’ piaciuta per piu’ di un tempo,ma la forza della Juve e I soliti errori nostri non ci hanno consentito di raccogliere il punto forse meritato.
    Senza voler stilare pagelle,devo dire che oltre la Difesa palesemente in difficolta’,ho notato un Barreto disastroso,assolutamente inadeguato nel ruolo e approssimativo tecnicamente.
    Ieri,vedendo Duncan contro l’Inter ho trovato conferma degli errori fatti nelle campagne acquisti della gestione Ferrero.La lista sarebbe lunga e ripetitiva per cui non mi resta che auspicare un mercato intelligente,possibilmente dettato da Montella.

  23. Franco ha detto:

    Analisi perfetta….sempre forza Doria..

  24. Sammy ha detto:

    Beh la Juve ieri non ha spinto granchè sull’acceleratore e fino allo 0-2 la Samp non era pervenuta sul campo. Poi, un pò come fatto dal Genoa nel derby, appena l’avversario si rilassa un attimo ecco che la Samp è uscita fuori e ha messo la Juve in difficoltà ma troppo tardi cercare di recuperare una partita dal 70′ in poi.
    La nota positiva è (pare) il recupero definitivo di Cassano.
    Gli eroi del derby invece assenti (Eder/Soriano) spero non siano attirati dalle sirene del mercato.

  25. Paolo1968 ha detto:

    Premetto che non sono quasi mai critico, ma visto quello che siamo riusciti a fare nel secondo tempo mi rimane il grande rammarico di aver affrontato la Juve in serata no certo irresistibile con troppo timore.
    La Samp c’è, ma deve migliorare molto, soprattutto nei meccanismi difensivi. I due centrali ogni partita si concedono svariate ed enormi musse, col risultato di infondere tranquillità come solo Curci riusciva a fare. Anche ieri tra primo e secondo gol hanno grosse responsabilità e non mi dite che Pogba ha fatto un gran gol, perché qualunque giocatore della juve, lasciato così tranquillo di agire, poteva farlo. Pure Viviano nell’occasione non si è coperto di gloria. Purtroppo male l’approccio alla partita di Muriel, sembra che non gliene freghi più nulla. Il talento da solo non va da nessuna parte, meno male che Cassano ci sta mettendo una voglia che non mi sarei aspettato.
    Ultima cosa: non sono un piangerini, ma ieri Mazzoleni non mi è piaciuto, e dico solo Rugani – Ivan e Bonucci – Muriel. Aspetto con ansia il giorno che uno Juventino mi possa dire di avergli rubato la partita per decisioni arbitrali

    • Bulgaro ha detto:

      Su pogba si è fatto piccionare Cassani, mentre su Khedira è Barreto che con le gambe larghe si fa fare un tunnel da 5 metri lasciando filtrare la palla tra i 2 centrali.
      Detto cio hai ragione sul fatto che i 2 centrali, soprattutto il finlandese, fan tremare le gambe a tutta la squadra.

      • Paolo1966 ha detto:

        Cassani a difendere e’ un pianto, molto meglio quando spinge. Zukanovic fino ad oggi si e’ fatto prendere da dietro piu’ lui che le partner di Rocco Siffredi. Moisander e’ un “ne da mi ne da ti”, non ha fisico, non ha velocita’, non stacca di testa. Silvestre e’ il meglio, quando sta’ bene, ma e’ il classico centrale che rende bene con uno bravo al fianco, se sta’ con uno poco sicuro si perde anche lui.
        Tanto per dire il Sassuolo insieme ai vari colpi assortiti aveva preso Paolo Cannavaro a parametro zero e’ si ‘e messo a posto.
        Anche a noi servirebbe un profilo del genere, poi a fianco ci puo’ stare uno degli altri tre, ma presi a due a due sono tutti male assortiti.
        Paradossalmente vedo un Regini in ripresa.

        Infine concord col mio omonimo piu’ pivello… peccato perche’ con una Juventus così poco arrembante si poteva portare a casa qualcosa in piu’

        • Francesq ha detto:

          Ahahahah!!! Mi hai fatto scassare!!

        • Bulgaro ha detto:

          Vero, Regini sembra decisamente piu tranquillo e le prestazioni sono molto migliorate.
          Sull’ottenere di piu non so, sono un po di partite che sento lamentarsi sulla tenuta dei gobbi, ma ridi e scherza ha vinto 9 volte di fila e mi sa che non hanno finito.
          Diciamo che si poteva evitare di regalare il primo tempo…

  26. Marco ha detto:

    La Sampdoria è la squadra che concede più occasioni da rete a parimerito col Frosinone,che ci ha raggiunti in questa non invidiabile classifica,travolto dal Napoli. Oltre ad una difesa Horror, sbagliano qualsiasi cosa, impostazione,fuorigioco,marcature e scalano nel senso inverso, c’è da sottolineare che il centrocampo non filtra, Barreto è un disastro, sbaglia passaggi di 2 metri,ridicoli sono i suoi lanci di 15/20 metri,perde tantissimi palloni in zone nevralgiche del campo.
    Ma il mercato si incentra su Dodò, prestito di 6 mesi a che pro?????? Un terzino che non sa difendere, inattivo da 1 anno. BOH!!!!!!
    Dovevamo essere la regina del mercato, con rinforzi mirati per Montella ed invece all’11 gennaio 0 acquisti.
    Ricordo che col Carpi è una sfida salvezza importantissima da vincere assolutamente, il turno successivo arriva il Napoli,non dico altro.

    • P.SOLARI ha detto:

      Quindi si retrocede ……..

      • Marco ha detto:

        No si va in Champions……. Se non ci fosse il disastro dell’Hellas Verona il rischio sarebbe concretissimo di rischiare la retrocessione.
        Al momento e sottolineo al momento Montella ha una media punti inferiore a Zenga, ergo col Carpi si deve vincere assolutamente,per la salvezza esatto, perchè la squadra non puo ambire ad altro.
        E spera che non venda Eder o Soriano.

  27. fabrizio perfumo ha detto:

    D’accordo con l’analisi di Lazzara e, come spesso mi capita, con Paolo 1968.
    Aggiungo che la timidezza del primo tempo, vista in chiave positiva, ha anche il sapore dell’umiltà, dote che non mi dispiace la Samp abbia.
    Quello che non accetto è il secondo goal subìto, dopo un minuto e con un’azione scolastica, prevedibile, lenta. Sin dalla battuta del calcio di avvio della ripresa ho visto i nostri molli come mai si deve/può essere.
    Dopo ho visto una buona Samp, capace di fare gioco e rendersi pericolosa.
    Il mancato tre a zero di Morata, vorrei evidenziarlo, era viziato da un fuorigioco colpevolmente non rilevato.
    Anche a me l’arbitraggio non è piaciuto con tante mezze cosette interpretate sempre pro iuve, cosa peraltro non insolita ma non per questo accettabile.
    Sul colpo di testa di eder fuori di un soffio c’è un fallo da rigore su Ivan.
    Non lo ha detto nessuno e per questo lo sottolineo.
    La difesa va rinforzata negli interpreti ma questo lo dicono e lo sappiamo tutti.
    Si vede però la capacità di Montella di migliorare gli interpreti a disposizione e questo, nel lungo periodo, è garanzia di crescita costante per una società come la nostra che non può reperire i migliori ma, spesso, solo i possibili.
    Confido che la partita di ieri costituisca iniezione di ulteriore fiducia che serva ad andare a Modena per vincere col Carpi ed aprirsi ad un orizzonte sereno, viatico ideale per continuare a migliorare e a crescere.

    • steva ha detto:

      Sono d’accordo che a Carpi bisognera’ vincere ma non pensiamo che sara’ una passeggiata. Il Carpi ha dato del filo da torcere a tutti soprattutto in casa dove Fiorentina, Inter e Juve hanno vinto di misura, Napoli e Milan hanno pareggiato. Sara’ una prova di grande maturita’ ma guai a prenderla sottogamba altrimenti finisce come a Frosinone, vabbe’ allora in panchina c’era Zenga…

    • Michele G. ha detto:

      Sulle sviste arbitrali leggi il mio commento al post di Pino. Concordo con te.

  28. Max Samp ha detto:

    Si peccato veramente aver regalato quasi un tempo alla juve ,peccato anche l’uscita anticipata di Soriano ..penso che i 2 gol presi erano perfettamente evitabili…Pogba che si gira tranquillo e sbuccia il pallone forse Cassani e Viviano potevano far meglio sia in marcatura che nella parata e il secondo frutto della difesa centrale in totale confusione i punti persi a causa di questa difesa stanno tanti….troppi !!! a livello mercato penso che la difesa sia veramente il reparto da rinforzare in assoluto con almeno 2 elementi di qualita’ e sicurezza cose che ci mancano all’ora attuale e forse una punta vera un ariete un’uomo d’ area di rigore che pesi sulle difese perché Muriel lo vedo sempre meno convincente anche se Vincenzo dice che sta’ migliorando in allenamento.Girone d’andata terminato a 23 10 in meno dell’anno passato e tanti punti regalati che si potevano evitare .La mano di Vincenzo comunque si sta’ vedendo dal punto di vista di gioco e anche a livello caratteriale con qualche innesto giusto e precisio sono sicuro che faremo un bel girone di ritorno a cominciare da Carpi .
    Forza Doria Sempre..!

    • Fra Zena ha detto:

      aggiungo: 23 punti fatti giocando 11 partite a Marassi su 19 (10 in casa + derby in trasferta). Score secondo me deludente, potevamo essere almeno a 27, considerando i moltissimi punti persi per strada che fanno rabbia (Frosinone, Udine, Verona col Chievo…). Al ritorno avremo solo 9 partite a Marassi. Il calendario propone molte sfide difficili, a partire da domenica prossima, la classica “buccia di banana” su cui storicamente siamo spesso scivolati. Speriamo bene, soprattutto che il gruppo sia ben concentrato e non si consideri “già salvo” con un girone di anticipo…altro errore che ci è spesso costato caro, vedi orripilanti gironi di ritorno nel 1998, 2006 e 2011

  29. Daniele da Rapallo ha detto:

    Soriano si è fatto male ed Alvarez non aveva il transfert. In caso contrario quest’ultimo avrebbe forse sostituito Soriano oppure Barreto che non mi pare un granche.

  30. Stella ha detto:

    Intanto, bravo Montella e bravi i ragazzi a crederci fino alla fine, giusto atteggiamento.
    Buona Samp e sul finale ottima Samp.
    Bastava un pizzico in più di fortuna, ma ad ogni modo siamo migliorati tanto ed è questo che conta. Errori in difesa, ma si sapeva che abbiamo dei problemi in questo reparto, credo che con due difensori centrali strong, non avremmo perso. Ieri la samp mi è piaciuta moltissimo, si vede la mano di Montella, eccome si vede, grande Vincenzo. Se sistemiamo la difesa nel girone di ritorno possiamo fare non bene, benissimo.
    Ci siamo battuti con orgoglio contro una squadra odioso fuori e dentro il campo.Viviano, mitico in attacco sui due calci d’angolo finali. Ce la siamo giocata con i mezzi che avevamo facendo tutto il possibile e usciamo dal campo a testa alta.

  31. aston ha detto:

    Primo goal fortunoso: sul rimpallo aereo Cassani si gira dalla parte sbagliata e lascia spazio a Pogba. Viviano guarda dormicchiando il pallone.

    Dei centrali : il fatto che non siano granchè è condiviso a me pare che collezionino almeno un errore grave a partita.

    Non si può però non parlare di un problema almeno altrettanto grave che è rappresentato da barreto che in un centrocampo a tre non ci sta.
    Mai un inserimento , una quantità impressionante di stop e passaggi sbagliati.
    Li urge intervenire. E se provassimo a chiedere il prestito di Poli. Anche lui è destro ma per il ruolo mi parrebbe già più adeguato.

    pp

    • robmerl ha detto:

      poli, sempre ai margini al milan, ci farebbe molto comodo. Peccato che i rossoneri regalino ingaggi milionari anche a chi non si muove mai dalla panca!!

    • Stefano_1970 ha detto:

      Poli… l’unico giocatore che quando schieri dal 1° minuto sei praticamente certo di doverlo sostituire (statistiche ufficiali alla mano).
      E questo altro fenomeno…lo prenderebbero semestrale come le auto aziendali oppure lo acquisterebbero ? Dopo due stagioni a chi lo rivendono?

  32. moussa dembele' ha detto:

    Perdere con la Juve ci sta e direi che c’è la siamo anche giocata. Però abbiamo due centrali da oratorio. Praticamente partiamo sempre da 0-1, basta fare dei cross o battere un calcio d’angolo che prendiamo la pera. Leggo di Dodo’, ma a cosa serve un terzino? Non era stato preso Zukanovic per questo ruolo e Regini ultimamente non sta facendo male. Bisogna puntare tutto su un centrale forte da affiancare a Silvestre e poi un palleggiatore a centrocampo servirebbe come il pane perché Fernando non è un regista, Pizzarro sarebbe tanta manna!

    • Marco ha detto:

      Pizarro va per i 37 anni, ma di cosa stiamo parlando????…… o forse Pizzarro con 2 z è un altro.

    • Stefano_1970 ha detto:

      Pizarro, 37 anni, per sei mesi con lo scopo di puntare alla salvezza?
      No, perché se l’idea é avere/costruire un progetto….non credo sia il profilo ideale.

    • francesq ha detto:

      Bravo bravo bravo!!! Sono d’accordo con te al 3000%

    • Klaus Lavagna ha detto:

      Montella sta facendo miracoli con una difesa inguardabile che fa prendere gol ogni volta che un avversario ci punta centralmente.N on è servito neppure rinforzare il centrocampo per evitare di andare sempre sotto ad ogni folata avversaria centrale.Senza rinforzi in difesa Montella può studiare tutte le alchimie che vuole ma saremo sempre costretti a soffirre.E poi per piacere smettiamo di difendere ancora Zenga e il suo gioco da oratorio!Faceva rimpiangere Menotti per la preparazione atletica ed Atzori per l’acume tecnico tattico.

  33. Luca ha detto:

    Concordo , ma che centrali di difesa abbiamo?????? Il secondo goal e’ eloquente ! Bisogna prendere due difensori e basta , Ferrero non si monti la testa facendo acquisti inutili ed insensati ( vedi Eto’o) , non capisco l’atteggiamento della Samp nel primo tempo , non avevamo nulla da perdere e si giocava tranquilli , perché farci schiacciare così ?

  34. P.SOLARI ha detto:

    Per come e’ andata la partita, tolte alcune fasi del primo tempo ed i primi 10 min. del secondo, direi che rispetto ad un mese e mezzo fa la squadra ora ha una certa personalita’ e quadratura, certo i centrali ci mettono sempre del loro per complicare le partite purtroppo …… comunque sono uscito abbastanza soddisfatto della prova dei ragazzi, fino al 94^ i bianconeri hanno avuto strizza di perdere 2 punti ( non so se avete visto la lite Chiellini-Bonucci al fischio finale, se ne dicevano di ogni ….. ). Bene Cassano, Fernando, Ivan, meno bene oltre ai due citati sopra Barreto ed Eder ( ma me lo tengo stretto, altro che darlo via, scherziamo ? )
    La prossima e’ una partita chiave, occhio agli emiliani che in casa non sono male.

  35. roro'69 ha detto:

    Gentile Andrea, senza tanti giri di parole ti chiedo di lanciare un referendum Sampdorianpopolare:

    VIA DA GENOVA….. QUEI DUE LUOGHI
    CHE CI SPACCIANO PER CENTRALI DIFENSIVI
    SE CI METTEVA MURIEL E CORREA AL POSTO DI QUEI DUE LI ERA MEGLIO!!!
    NON LI VOGLIO PIU VEDEREEEEEEEEEEE!!!!!

  36. roberto schiano ha detto:

    Gestione Ferrero:
    Fuori: Dentro

    Mustafi. Zuka
    Gabbiadini. Moisander
    Okaka. Barreto. Che Samp sarebbe?
    Rizzo. Muriel
    Romagnoli. Rodriguez
    Duncan. Christodopolus

    • Marco ha detto:

      I fuori e dentro sono sbagliati e fanno piu calmore cosi:

      Romagnoli–>Moisander
      Obiang—–>Barreto
      Wsolek—>Lazaros
      Gabbiadini—>Muriel
      Okaka—->Rodriguez
      Rizzo/Duncan—> Fernando

      Tranne Fernando un disastro.

  37. Giorgio 67 ha detto:

    Ho letto tutti i commenti e su tutti, in pratica, non si può non essere d’accordo. In primis manchiamo di un centrale forte e su questo non ci piove. Barreto sta giocando maluccio
    (ieri molto meglio Ivan), Regini meriterebbe un applauso da 3 partite a questa parte, Cassano addirittura corre più di tutti e Carbonero sta dando un buon contributo alla causa. La classifica, però, non ci consente voli di fantasia oltre una onorevole salvezza. A questo punto, allora, mi domando se gli eventuali esborsi economici per due prestiti molto onerosi come quelli, eventualmente, di Ranocchia e Dodò servano a qualcosa . Non sarebbe opportuno sondare attentamente il mercato per dei giovani che ci possano garantire futuro ? Cambia qualcosa se arriviamo ottavi / noni o tredicesimi ? Tra l’altro, il problema si ripresenterebbe a Giugno perchè i prestiti li perderemmo. Dobbiamo investire per il domani non per i soli prossimi 5 mesi. Spero che Vincenzino faccia la lista della spesa conoscendo l’entità delle ns risorse da poter investire.

  38. Meistro ha detto:

    Ennesima partita insufficente di Barreto, meglio Ivan che si ” sbatte “. Consigli per gli acquisti: farsi prestare Zapata dal milan e Gnoukuri dall’inter?

  39. Massimo Pittaluga ha detto:

    Come hanno scritto alcuni amici di blog ieri anche Viviano sul gol di Pogba ha le sue colpe. ha colpito sporco e lento e il ns portiere per una volta è stato poco reattivo. pallone parabilissimo, ma succede. quello che succede invece troppo spesso è che i centrali perdono la marcatura. sul gol di kedira il difensore era a metri. capisco se ti parte alle spalle un zaza o un icardi che fanno quel movimento come dei furetti ma kedira era li da solo da alcuni secondi. idem su morata bello libero. questa squadra ha trovato una quadra ma un centrale lucido e che sappia fare il suo mestiere bene va preso. poi vicino si possono mettere silvestre si spera oppure zuka o moisander ma uno che diriga la difesa ci vuole. negli altri ruoli manchiamo magari di una mezz’ala che sostituisca barreto quando questi è poco lucido ma a turno ivan o alla peggio il greco possono tappare il buco anche se uno tra Duncan e rizzo andava tenuto. davanti in realtà le soluzioni ci sono e con un cassano così si svegliasse un attimo muriel potrebbe mandarlo in porta 10 volte a partita. ieri muriel è entrato con la juve e sembrava li per caso. se non trovi grinta e voglia contro la juve quando la trovi. malgrado le qualità questo giocatore sembra non sbocciare mai anche se prima di bocciarlo speriamo di poterlo vedere magari qualche volta in campo con il cassano che sta crescendo magari lo esalta. la juve ha uno strapotere fisico impressionante, sono tutti o quasi grossi e velci e molti anche altissimi oltre che tecnici. peccato per i gol e per come sono stati presi perché sarebbe potuta finire diversamente. a differenza del bergomi o dello zazzaroni di turno si vede una squadra corta con gente che scala e si sovrappone. si vede una manovra da squadra, certo non la fiorentina di montella, ma piano piano miglioramenti sono evidenti. Ora c’è il Carpi. Vero è che vincere ci leverebbe definitivamente dalle zone basse e inguaierebbe tanto il carpi ma prima di tutto attenzione a non perdere perché tenere a -9 il carpi sarebbe già qualcosa muovendo la classifica. In annate difficili ache i brodini possono fare bene, sperando ovviamente con un cassano così e coi vari eder soriano and co di poter vincere perché ho visto carpi udinese ed oltre ad un ottima organizzazione il carpi ha proprio poco. come squadra il carpi sta alla samp come la samp alla juve, basta entrare con grinta e con voglia in campo come fa la juve. quella di domenica è partita da non sbagliare. per traguardi diversi e diverstirsi ci sarà spero tempo più avanti.

  40. giorgio massimo ha detto:

    Buonasera dott. Lazzara, volevo solo analizzare la partita e scomporla in tre distinte frazioni: la prima durata fino al gol di Pogba la definirei passiva e rinunciataria, la seconda dal 1 gol subito al secondo di Khedira volenterosa ma non aggressiva, la terza finalmente agonismo ritmo e qualità.Comunque ripartiamo dalla fine e sempre forza Samp.Novi blucerchiata La saluta.

  41. Stefano ha detto:

    Andrea credimi sei strano!
    Fino ad un mese fa la squadra non era tale???
    Per me ti sei bevuto il cervello…
    Allora parliamo dei numeri, con Zenga 16 punti in 13 partite, con Montella 7 punti in 6 partite.
    PRATICAMENTE LA STESSA MEDIA PUNTI IDENTICA!
    Cosa significa questo?
    Che con Zenga giocavo palla lunga e pedalare, con Montella il professore gioco palla a terra ma i risultati sono gli stessi.. Perché? Questo un serio giornalista dovrebbe chiedersi se volesse fare bene il suo lavoro!
    Come mai con il cambio di allenatore non è cambiato lo score della media punti? Anzi come mai è leggermente peggiorata?
    Se non ti si accende la lampadina hai sempre la soluzione che conosci bene

    • maverick ha detto:

      Fai cosi aspetta che Montella abbia giocato 13 partite poi vediamo punti e gioco… Anche perche non e’ che abbiano giocato contro le stesse squadre ne nello stesso momento di forma della samp e ne degli avversari… Inoltre Zenga ha avuto tutta la preparazione estiva e i mesi di campionato, montella e’ qua da un mese…. Stessi punti cercando di impostare il gioco ritengo sia, in prospettiva, assai meglio che palla lunga e pedale… Comunque per smontare il tuo ragionamento basterebe dire che se il punto fatto di culo a Roma lo avessimo fatto di culo (ma molto meno viste le due partite) con la Juve le media punti sarebbe superiore…Oltretutto attaccando Montella che definisci ironicamente professore per difendere Zenga fai esattamente lo stesso errore dei detrattori di Zenga…

  42. Stefano ha detto:

    E aggiungo, nel caso, ma proprio se per caso, la tua risposta alla oscura domanda per i tuoi sensi, fosse che i giocatori forti presunti tali in realtà sono poca cosa e che servono giocatori di livello non solo e sempre scarti di altre squadre, allora chiediti…..
    È, ERA COLPA DI MISTER ZENGA??
    Era colpa sua se Cassano aveva 10 kg in più ed era grasso come un maiale?
    Era colpa sua se De Silvestri era rotto?
    Era colpa sua se Zukanovic, Silvestre e Fernando erano arrivati solo 5 gg prima del preliminare?
    Fai bene il tuo lavoro, pensa a domande giuste e trova le risposte, non bisogna solo essere zerbini

    • andrea.lazzara ha detto:

      Pubblico i tuoi post perchè voglio che tutti leggano quello che scrivi. Sei libero di dissentire da me e da chiunque altro ma vedi, Stefano, hai un brutto difetto: tu insulti. E gli insulti, a me come a chiunque altro qui, non sono ammessi. E non perchè sia Dio sceso in Terra, ci manca ancora. Quindi, datti una regolata gentilmente con le tue espressioni. Grazie

    • maverick ha detto:

      Ad esempio sulla prima domanda si potrebbe direi di si, la colpa di un Cassano fuori forma era ANCHE di Zenga che si e’ presentato dicendo che non se ne sarebbe fatto nulla di Cassanl.. Non mi pare un gran modo per stimolare un giocatore ad allenarsi e impegnarsi (sebbene sarebbe un suo dovere visto che e’ pagato per quello).. Montella ha detto che avrebbe puntato su Cassano o cmq che lo avrebbe tenuto in considerazione esattamente come tutti gli altri… Chissa forse lo stimolo di sapere di giocarsi davvero il posto in squadra lo ha aiutato a impegnarsi…

    • Martino Imperia ha detto:

      Guarda Stefano, secondo me stai facendo 2 errori:

      1) usi modi sbagliati (non si insulta)

      2) stai sbagliando bersaglio: non è stato certo Andrea Lazzara il portavoce capopopolo per la cacciata di Zenga, anzi ti dirò che in questi mesi è stato tra i più “pompieri” in mezzo ad un selva di incendiari.

      Te lo dice uno che in questi mesi ha difeso, solo insieme a pochi altri, l’operato del vecchio mister.

      Una cosa è certa però: Montella gode di una apertura di credito inimmaginabile. Ha praticamente carta bianca e gode di una fiducia da parte di tutto l’ambiente (tifosi, media e mi sa anche diversi calciatori) che Z non ha mai avuto.

      giusto? sbaglaito? non so, ma mi sembra un dato certo. Che non è ininfluente.

      Io propongo di non parlarne più, chi vuole consideri I 16 punti della vecchia gestione un buon bottino, chi non vuole una miseria. Tanto non se ne esce. E non è una questione di numeri ( su quelli c’è poco da discutere)

    • Paolo1968 ha detto:

      Puoi dirmi quanto ti paga Zenga? O ti piace fisicamente?
      Altrimenti trovo inspiegabile questa venerazione e l’accanimento su Andrea.
      Peraltro, visto che ne hai fatto una questione personale, cerca la sua mail e rompigli le scatole fuori dal blog (Andrea, cambia subito indirizzo email!!!). Qui sei un po’ come la sabbia nelle mutande.

    • Francesq ha detto:

      Era colpa sua se la squadra non aveva nemmeno una parvenza di organizzazione. E i punti li ha fatti a botte di C… o contro dei ravatti.

    • Lollo ha detto:

      Zenga era ed è un allenatore totalmente inadeguato per la seria A italiana, la squadra non aveva una minima idea di gioco ( a parte un catenaccio anni 80 improponibile nel 2015-16 ) e la condizione fisica era inesistente…l’apice ( si fa per dire ) della sua esperienza alla Sampdoria è stata la figura barbina di Frosinone che rimarrà negli annali e nella memoria….penso sia sufficiente, no? Riconosco il fatto che sia stato esonerato praticamente a furor di popolo più che di stampa ( forse non è giusto ma non è un problema dei tifosi… ) ma Andrea cosa c’entra?

    • chicco 78 ha detto:

      Sì beh ho capito ma paragoni veramente zenga a Montella?ma veramente hai anche solo pensato di confrontarli? bohhhhhhh

  43. Stefano ha detto:

    Poi il calcio è calcio, il problema in questa società sono altri ciò mancherebbe, ma sentire sempre sparare a zero su Zenga lo trovo viscido come tanti esempi in questo paese

    • chicco 78 ha detto:

      E cmq non mi sembra il caso di insultare Andrea che peraltro li pubblica anche i tuoi post….un minimo di rispetto per cortesia

  44. Gianni ha detto:

    Leggo su mercato.web che Eder avrebbe chiesto alla società di essere ceduto!
    Rischiamo il suicidio sportivo ricordiamo tutti la cessione di Pazzini quando in società credevano di essere ormai salvi o la cessione di Gabbiadini con Eder fuori per infortunio!
    Non capisco inoltre gli infortuni a catena di Silvestre e De Silvestri e con i due centrali di ieri ci infilano sempre centralmente!
    Sempre forza Dori!!!

  45. Stefano 1970 ha detto:

    Concordo su alcuni punti della disamina. Certamente sul fatto che occorrono alcuni inserimenti nella rosa e che deve essere chiaro un progetto (almeno a medio termine).

    Confido che Eder, Soriano e Fernando restino a Genova almeno fino all’Europeo (i primi due). Per il brasiliano, che leggo qui sopra non goda della stima tecnica che credo meriti, molto dipenderà proprio dal progetto che la Società vorrà portare avanti. Mi rendo conto che “progetto” suoni come parola con poco significato intrinseco in una società dove lotterie istantanee e macchinette mangiasoldi rappresentano una realtà dai numeri paurosi (con alle spalle un disagio culturale/sociale immane), ma senza un “fine” economico/sportivo non andranno molto lontano.

    La partita con la Juve ha rappresentato un altro bel passo verso un dimensione di gioco sufficiente a scaldare il cuore. Molto bene Cassano che ha fatto pressing nella parte finale della partita senza risparmiarsi (…ha corso più lui negli ultimi 15 minuti di partita che il fenomeno di Santo Thomas in tre spezzoni di gara…). Barreto ed Eder con le pile un pò scariche, ma sinceramente preferisco vedere loro stanchi che Bonazzoli/Correa/Palombo/etc. etc. perchè almeno si danno da fare.

    Moisander così come Coda, Silvestre, Regini e Zukanovic possono giocare centrali solo con l’appoggio di un centrale rapidofi gura che davvero manca a questa rosa. Trovare un difensore “meno peggio” degli altri nella partita di ieri non è compito facile.

    Sono fiducioso per la partita con il Carpi….soprattutto se in Coppa Italia si scornano per benino con il Milan….

  46. Martino Imperia ha detto:

    Eh no, sono arrabbiato e basta.

    Non sono, e non sarò mai, tra quelli che dicono che “perdere con la Juve ci sta”.

    Non ci sta proprio un bel niente! anzi più ti convinci di questo e più continuerai a perderci.

    Perchè siam qui a parlare di un lupo che così lupo poi non era. Sono forti, punto.

    Ma se non avessimo avuto paura avremmo potuto fargli del male. Abbiam reagito solo sul 2 a 0.

    Cmq amen, anche se mi brucia troppo.

    p.s.- sono anch’io tra quelli un pò preoccupati per il rendimento di Eder, che non sembra più quello di inizio stagione. Stanchezza? voci di mercato? gioco di Montella?

    p.s.2 Non è possibile per determinate partite proporre un tridente Cassano Muriel Eder? o Cassano Correa Eder?

    • Andrea82 ha detto:

      Scusa mi permetto di fare un paio di considerazioni:
      accetto più una sconfitta contro la Juve ( anche se immeritata per me), per loro superiorità tecnica e fisica piuttosto evidente. Noi non è che non abbiamo giocato, sono loro che ci chiudevano tutte le linee di passaggio a Cassano e quando riusciva a smarcarsi non ci concedevano la profondità per gli inserimenti di Soriano, che poi è anche uscito, e compagni. Eder, per coprire le nostre lacune difensive, deve fare il terzino, con Montella quasi sempre e per tutto il girone di andata l’anno scorso. È rientrato da un infortunio e ha fatto un partitone nel derby, pur uscendo a inizio ripresa, e i risultati si sono visti.
      Io sono molto più arrabbiato per quello che è successo nel derby perché era una partita già vinta contro una squadra decisamente più scarsa rispetto a noi.

      Comunque Montella ha detto espressamente che per quel tridente che dici te ci vuole,ovviamente, grande spirito di sacrificio da parte di tutti, quindi per il momento mancano correa e Muriel all’appello!

      • Martino Imperia ha detto:

        ti capisco, ma la giuve la patisco troppo.

        e troppe squadre purtroppo mettono in preventivo di perderci, atteggiamento secondo me deleterio

  47. roby 66 ha detto:

    Buonasera a tutti, concordo con la tua analisi, il problema che esiste come gran parte del blog lo esprime, usare un atteggiamento attendistico e stato un suicido xche avendo 2 difensori inadatti alla marcatura, nn sanno leggere e sono lenti, nn pui permetterti di stare bassi, si devono alzare rischiando come faceva del neri con lucchini e gastaldello, poi il resto va bene molto bene , l unica eccezzione luis muriel, ho seguito il suo atteggiamento , vuole la palla tra i piedi, nn fa movimenti a parte un lancio che essendosi accorto che era xlui e scattato chiuso ottimamente da rugani, il ragazzo e pigro , svagato, sta in campo x dispiacere lui preferirebbe stare sull amaka con le cuffie, nn vedo come nessuno nn gli faccia capire come possa sprecare tanta buona sorte che gli ha riservato la vita….. una delusione…!!!!! Andiamo a vincere a carpi con la testa giusta la partita e nostra!!!

  48. Giorgio ha detto:

    Zukanovic è solo un terzino e, come tale, fa anche qualche gol (3). Quello che non ho ancora visto è il “grande” acquisto anticipato a parametro 0, quello che voleva fortemente venire alla Samp, lasciando arrabbiatissimi i palermitani (Barreto). Ma non era stato tanto decantato anche dai media come grande colpo? Forse non è adatto al gioco della Samp…o è diventato scarso improvvisamente? In mediana servirebbe un fuoriclasse, uno di peso, che, però, purtroppo, non si adatterebbe al nostro portafoglio! E un buon centrale (talmente ovvio che è “pregato” all’unanimità!). Comunque (facciamo scongiuri!) vedrei, in ogni caso, un grande girone di ritorno. Sempre FORZA DORIA!

  49. vittorio19 ha detto:

    Ma quando Davide comincerà a sconfiggere Golia? Quando riusciremo a scrollarci da addosso sudditanza e provincialismo?
    Lasciamo la sofferenza ai bibini….

  50. Mazzu ha detto:

    Ciao a tutti!
    Volevo solo far notare a tutti,anche se sono convinto che se ne siano già accorti tutti,che il gol preso ieri da kedira è uguale identico al secondo preso da pavoletti martedì..stesso errore..giocatore che segue il movimento del pallone e si dimentica del movimento del giocatore avversario.
    È un peccato perché regalare sempre dei gol così,con errori banali secondo me,ci fa e ci potrebbe far perdere parecchi punti.
    Ora la squadra gioca,non ho mai avuto dubbi sul fatto che il problema fosse l’allenatore..ora abbiamo un Signor Allenatore in panchina,che ha capito come farci giocare e i risultati si vedono.
    Secondo me se ieri avessimo pareggiato col tiro di fernando non avremmo rubato niente,perché i gobbi a parte il gol inventato da pogba,il regalo fatto a kedira e il colpo di testa dello scandaloso morata non ha fatto un granché,tranne un super possesso palla nel primo tempo.
    Resto parecchio fiducioso sul proseguo del campionato,la squadra è buona e l’ho sempre pensato (ovviamente qualche ritocco,specie in difesa,è da fare),l’allenatore è più che buono..se il presidente non vendesse nessuno…qualche soddisfazione ce la possiamo ancora togliere!!
    Forza Samp sempre e comunque!!
    Continuiamo su questa strada!!

  51. Michele G. ha detto:

    Caro mio, se all’oratorio avessi fatto degli errori così, non mi avrebbero fatto giocare mai più, cacciandomi via ignomignosamente.

  52. Michele G. ha detto:

    Due domande veloci veloci:
    1. cosa è successo a Soriano, che ha dovuto lasciare il campo? È per caso conseguenza di uno scontro aereo chenon ricordo?
    2. visto che Regini è in scadenza di contratto e che, pare, piaccia a Sarri, non potrebbero cederlo ora al Napoli, facendosi dare, magari anche solo in prestito, Strinic? Lasciarlo andare via a parametro zero a Giugno sarebbe una fregatura, visto che a Gennaio si potrebbe monetizzare.

    • andrea.lazzara ha detto:

      1. Credo di si, io pensavo avesse preso una botta alla nuca poi era l’orecchio. 2. E’ quello che voleva fare la società ma per ora siamo ancora al palo.

    • Stefano_1970 ha detto:

      Regini al Napoli?
      A me sembra strano, ma mai dire mai…..

      • Michele G. ha detto:

        E’ Sarri che ha detto che gli piace Regini. Contento lui…

        • Stefano_1970 ha detto:

          Lo ha detto Sarri oppure si pensa che lo possa dire perché anni fa Regini, in serie B…. praticamente l’apice delle sue capacità, con lui giocava?

          A parte il parametro zero… non credo che possa essere appetito da qualche club se non per essere impiegato come ripiego/seconda linea

          • Michele G. ha detto:

            Senz’altro. Giá da noi è stato considerato un ripiego, figurati al Napoli o in un altro cosiddetto top club!

  53. Stefano_1970 ha detto:

    Circa il mercato… Dodó e Ranocchia non fanno certamente parte di un “progetto”. Ben vengano a tamponare un ‘emergenza se società e alle atore ritengOno i loro profili adatti al semestre.

  54. piero ha detto:

    Abbiamo regalato il primo tempo. Impauriti dal possesso palla Juventino. Nel secondo tempo abbiamo giocato meglio della juve che, al di là del possesso palla ha fatto due gol con tre tiri. Parlando dei singoli, mi sono piaciuti un sacco Ivan, Cassano (incredibile cosa riesca a fare ancorche’ quasi da fermo) e, per una volta Regini, il quale forse sta traendo giovamento dalla fiducia di montella. Eder non pervenuto, ma è la prima partita che “stecca” dall’inizio campionato.
    Tralascio il discorso arbitrale. Già dalla designazione si sarebbe capita come sarebbe andata. Mazzoleni è un assegno in bianco per la Juve.
    Concordo con tutti sulla necessità di un centrale, se non due. Con la difesa dell’anno scorso non avremmo preso la metà dei gol presi in questo girone d’andata.
    L’attacco secondo me così com’è va bene. Prenderei qualcuno giusto solo se vanno via i vari Gonzalez, Bonazzoli ecc. A centrocampo serve come il pane un regista vero. Arrivasse Pizarro sarebbe tanta manna.
    Ora tutti a Modena!! Col carpi bisogna vincere.

  55. Gipo Samp ha detto:

    Certamente la Juve ha giocatori di caratura superiore alla Samp, che invece può contare solo su tre/quattro ottimi giocatori più un top player, Cassano. A questo dobbiamo aggiungere che abbiamo una difesa che è un disastro, con due centrali che in ogni partita regalano gol agli avversari. Ai due dobbiamo aggiungere, a volte, anche i terzini, più un Viviano simpatico ai tifosi che gode di buona stampa e che raramente fa i miracoli, prendendo in ogni partita sempre il gol che molti altri portieri avrebbero evitato. La ragioni di questo è quella che non sa leggere lo sviluppo dell’azione per cui esce sempre con ritardo, e, soprattutto, non gli è congeniale tuffarsi sulla sua “sinistra”, e quando la palla viaggia da quella parte la sta a guardare sperando che vada fuori. Per fermarsi solo agli esempi più recenti: gol di Pogba e Khedira, il gol di testa di Pavoletti sulla sua sinistra e il gol subito nel derby per l’uscita in ritardo. Non so chi abbia costruito la squadra ma devo supporre sia stato il mediocre DS, Osti, ad insistere per prendere Viviano al costo di 2.5 milioni mentre c’era un Mirante svincolato, come pure ad acquistare con un largo anticipo, come se tutte le grandi fossero sulle loro tracce, gli svincolati Moisander e Barreto, aver vinto l’asta per Zukanovic corteggiato dall’Inter e confermato Silvestre con un cartella clinica da croce rossa. Non dico nulla della cessione di Duncan poiché 6 milioni sono una bella cifra, ma pensare di sostituirlo con un Barreto è stato un delitto sportivo. Per non parlare di Rodriguez di cui lessi che si parla di una cifra di 2 – 2,5 milioni. Non posso essere soddisfatto della partita di ieri, poiché mi sentirei come alcuni miei conoscenti genoani che hanno festeggiato la rimonta dei due gol nel derby. Ieri, come in altre partite, nel pt il possesso palla è stato quello dello stucchevole giro palla effettuato nella nostra metà campo e non in quella avversaria. Zero tiri in porta. Nel st, grazie al gol di Cassano, sulle ali dell’entusiasmo li abbiamo stretti d’assedio nella parte finale, ma di fatto, dopo il gol abbiamo avuto solo tre occasioni da quasi rete: il tiro di Fernando a lato, il colpo di testa di Eder su cross di Cassano, e la palla sempre su cross di Cassano per Muriel salvata sulla linea da Chiellini al 94’. Mentre la Juve nel st ha avuto la possibilità di chiudere più volte l’incontro con Morata dimenticato dai nostri marcatori centrali che ha fallito un gol di testa paragonabile ad un rigore sbagliato, più altre occasioni.
    Le nostre marcature sono sempre troppo blande e lasciamo agli avversari metri di distanza permettendogli di girarsi e ragionare sul da farsi. Al riguardo vorrei citare l’intervista fatto a Vierchowod e apparsa sul Secolo XIX la scorsa settimana: “…..la verità è che zona o uomo, il marcatore deve stare incollato all’attacante, seguirlo ovunque, altrimenti, se è furbo, fa quello che vuole anche da fermo”.
    Comunque la sconfitta non cancella la grande gioia della vittoria del derby, sperando di bissare il prossimo. Purtroppo senza uno sceicco o similare, dobbiamo solo accontentarci di conquistare la supremazia cittadina. Sempre forza Doria.

  56. Claudio47 ha detto:

    Peccato, vista l’ultima mezzora, un po’ di amaro in bocca rimane, ma io volevo spendere due parole su Eder. Domenica sera non è quasi entrato in campo forse per paura di infortunarsi, vuole andare all’Inter, va bene se ce lo pagano il giusto (13-15 milioni e non 8) ringraziamolo per tutto quello che ha fatto per la Samp e lasciamolo andare. Questo atteggiamento comunque non porta bene, ricordiamoci di Pazzini che nell’ultima partita giocata con la Samp è addirittura uscito dal campo accusando non so quale finto infortunio e poi abbiamo visto la carriera che ha fatto. Bisogna dare tutto per la maglia che si indossa fino all’ultimo secondo se si è una persona seria e professionale.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Paura di infortunarsi e vuole andare all’INter? Era suo fratello quello che ha giocato il derby??

    • Max Samp ha detto:

      Ci sta’ Claudio una partita no.. é uno dei pochi a dare tutto a ogni partita perfino giocando da terzino e poi stava in tenaglia preso dalla difesa Gobba.. se tutti fossero professionisti seri come EdEr ……….

    • Claudio61 ha detto:

      Vedo che il mio quasi omonimo la pensa molto simile a me , la mia rimane una sensazione , ma Eder per me vuole agganciare l’ultimo treno per una big , sarà ma io è da un po’ che lo vedo con meno entusiasmo , seppure al contrario di quanto scritto da me prima , i goal li ha fatti , perché comunque è un professionista …

  57. petrino ha detto:

    bergomi e’ sempre astioso contro la samp. in quanto quando giocava era sempre sbeffeggiato da mancini che lo faceva girare come una trottola. La sua pochezza e’ dimostrata dal suo flop come allenatore. I calciatori che fanno gli opinionisti hanno sempre fallito come allenatori. vedi Costacurta, bergomi,pannucci. Le battute di bergomi a sky fanno il paio con quelle di marocchi durante il derby. E con quelle di bettega che negli anni 80 si lanciava contro la samp dagli schermi di italia 1. Non dimentichiamo.

  58. Daniele da Rapallo ha detto:

    Certo che li troviamo tutti noi…è arrivato un centrocampista duttile e tecnico (sulla carta) che sembrerebbe per ora neanche rotto e piuttosto che niente c’è la telenovela europea del tranfer. Abbiamo i centrali in bambola e non hanno già pronto un sostituto, ma devono aspettare se un prestito come Ranocchia (scarso, ma meno scarso dei nostri..) riceva offerte ed i giorni passano, mentre l’altro prestito (il ragazzino ricco di famiglia) sembra ci debba pensare sopra…Mah ! D’accordo che il mercato di Gennaio non sia semplice ma mi sembra una pianificazione deficitaria e non disdegnerei un DS con più competenza, anche perchè per ora sui giocatori ha più competenza e se ne occupa Pecini.
    La squadra non sarebbe male ma i tempi per arrivare ai giocatori mi sembrano veramente enormi. Scusa lo sfogo Andrea.

  59. Stella ha detto:

    Bergomi ritiene che Zenga sia un fenomeno, bene che se lo prendano all’inter ad allenare al posto di Mancini. Altra cosa, certi opinionisti e non solo lui, dovrebbero sciacquarsi per bene la bocca prima di spalare sempre fango sulla Samp, a volte guardarsi in casa propria sarebbe meglio.

  60. Bulgaro ha detto:

    Se è vero che i cinesi hanno rilanciato con un triennale a 6 milioni… beh è un asino se non ci và.. son cifre maestose, 18 milioni in 3 anni piu bonus… son cifre da alta premier o Real e Barca…
    Speriamo sia un asino…

    • Marco ha detto:

      Ma quale asino d’egitto???? Non esistono solo i soldi al mondo, esiste anche per alcuni la dignità. Può ambire all’Europeo da titolare e ad un top club Europeo e secondo te sarebbe un asino a rifiutare di stravolgere la sua vita a nemmeno 29 anni??? Mi sa che l’asino è un altro qui.

      • Bulgaro ha detto:

        Cogliere l’ironia del post no?
        comunque quando hai ragione hai ragione.. l’asino è un altro 🙂

        • Marco ha detto:

          Ironia? Mi sa che devi leggerti il significato sul dizionario. Sempre se ne hai le facoltà

          • Bulgaro ha detto:

            Ovviamente non ho idea di che voglia dire, ma faccio un copia incolla
            L’ironia (dal greco εἰρωνεία eirōneía, «dissimulazione») si riferisce allo stravolgimento del significato letterale delle parole.

            In pratica l’ironia non è altro che l’affermazione di un qualcosa che però sta a significare il suo contrario.

            Aggiungo questo che magari ti può essere utile:
            Educato
            In italiano poi il termine educato è anche sinonimo di un individuo che segua una condotta sociale corretta rispetto a norme non necessariamente codificate (benché di generale condivisione), le cosiddette “buone maniere” quali la “gentilezza”, l'”urbanità” ecc.

            Buon proseguimento e spero serenità

      • chicco 78 ha detto:

        Su infatti bulgaro intendeva che speriamo sia un asino così ci rimane alla samp,ma mi sembrava anche chiaro….boooooohhhhhh

  61. roro'69 ha detto:

    Ciao a tutti…..
    leggo sempre tutto con piacere tranne i post da tre protocolli….. ma vorrei segnalare l’utilizzo della parola ignomignosamente di michele G. e vorrei far notare a Petrino che Bergomi qquando parla di calcio e’ da ascoltare, perche e veramente bravo….mancini è il passato, se vogliamo toglierci quell’aurea da provinciale piagnini, come scrive Vittorio 19, basta parlare di quei tempi…serve solo a farci del male. e comunque bergomi cavolate non ne dice.
    mercato: propongo un nuovo tentativo per riportare pazzini alla samp. in alternativa Deponti
    e al posto di quei due improponibili li dietro chiedo ufficialmente luca pellegrini e viercowood.
    Andrea ho visto il tuo taglio….era giusto.
    ciao a tutti

    • fede ha detto:

      roro”69, hai ascoltato Bergomi post Samp-Juve. Difesa a tutto campo per l’amico Zenga e commenti negativi su Cassano. Si, si proprio da ascoltare…

  62. roro'69 ha detto:

    formazione anti carpi:

    VIVIANO DESILVESTRI SILVESTRE (SE CE LA FA) REGINI
    EDER CARBONERO FERNANDO SORIANO CORREA
    CASSANO MURIEL
    3-5-2 DA SBALLO.

  63. roro'69 ha detto:

    MOISANDER E ZUCANOVIC A CASA. MA A CASA LOROOOOOOOOOOO

  64. roro'69 ha detto:

    MA A PIEDI PERO….
    PERCHE MOISANDER SI ALLENA ANCORA??? E INUTILE…SE NON HA CAPITO FINO AD ORA PERCHE PERDERE TEMPO E SOLDI? REGALATELOOOO

  65. petrino ha detto:

    a sky gli unici che capiscono di calcio sono adani e boban, e tra i giornalisti bonan e sconcerti. Tutti gli altri ex calciatori, ora opinionisti, recitano la solita lezioncina scritta e detta con lo stampino, che fa il paio con le dichiarazioni dei giocatori ormai omologate su risposte studiate a tavolino dai vari DS o addetti stampa. Questa e’ la mia opinione, che , omen nomen, e’ opinabile.

  66. roby 66 ha detto:

    Volevo fare un appunto a giorgio e tanti alltri che sostengono che zukanovic sia un terzino, signori andatevi a vedere le partite fatte cometerzino nella bosnia,una tragedia x me e un giocatore modesto nn scarso xche ha molta fisicita che nasconde le sue lacune, lento , mediocre……. con letture diagonali e quant altro, possiede solo nel calciare una potenza assai importante!!vi garantisco che i due centrali dell allesandria sono superiori, speriamo che prendendo un centrale buono, lui riesca a fare il meno peggio!!!

    • Bulgaro ha detto:

      Col Chievo ha fatto un ottimo campionato per lo più da terzino,ed oltre un gran tiro ci da pure di testa.Che da noi stia un po faticando è evidente, ma una linea difensiva va in bambola non solo per le qualità dei giocatori, ma anche per un intesa che gli interpreti non riescono a trovare. Cannavaro all’Inter faceva pena, alla Juve ha vinto il pallone d’oro…

      • Francesq ha detto:

        Però guarda che non sa proprio marcare, gli manca il fondamentale. L’uomo non lo tiene mai, manco mezza volta. È come terzino mi pare un po’ lento.. Ha un buon piede, ma è un giocatore da B, bassa A.

        • Bulgaro ha detto:

          È oggettivo che da noi stia sbagliando parecchio, ma se guardi Silvestre oggi è lo scorso anno sembrano 2 giocatori differenti. ..
          Poi può essere tutto, quello che dico è che per giocar male non devi essere necessariamente grammo; se il meccanismo non funziona vanno in bambola tutti.

    • Francesq ha detto:

      Sono d’accordo con te. Io non ci credo che l’Inter avesse puntato su di lui….

  67. mauro sampbolzano ha detto:

    credo Andrea che il vero peccato sia avere una difesa inadeguata, assente, inguardabile e ingiustificabile, cosa che già a settembre mi ero permesso di dire assieme a tanti non addetti ai lavori,ma le idee del palazzo sono state queste e queste ne sono le conseguenze, siamo al livello di 3 corner un rigore come all’oratorio. lo so le mie parole sono dettate anche dalla rabbia di vedere spesso vanificata tutta la mole di gioco di centrocampo e attacco in smemorande topiche difensive,speriamo in un giusto rimedio invernale,ma come detto no statue di cartone perché quelle di marmo sono già in casa.

  68. Francesq ha detto:

    “Investimento sull’Immobile”, eh?

    Si, da parte del Torino però.

    Società di saltimbanchi.

    “Ma ner calcio mica ce so’ li sordi veri.. So’ tutti finti, tutte fideiussioni”…. Che qualcuno ci salvi. E in fretta.

    • mauro sampbolzano ha detto:

      questo “mercato” invernale mi sta mettendo parecchi dubbi,tante parole,preso uno svicolato che prob. non potrà giocare visto il via libera che non viene, due nomi (e neppure fenomeni) che sembra ci rifiutino, e siamo a metà mese, con una difesa colabrodo da ricostruire, a parte le sceneggiate presidenziali, credo che valga il detto vorrei..ma ..non posso a meno di vendere a buon prezzo i migliori. ma poi chi prendi le comparse

  69. Marco ha detto:

    La difesa fa acqua da tutte le parti , ma le colpe non sono esclusivamente dei difensori.
    Come prima cosa l’allenatore deve fare tattica e ripetute per la difesa che è asincrona,sbaglia fuorigioco,marcatura,a scalare tutto.
    Seconda cosa , parte delle colpe sono di un centrocampo che non filtra, Barreto è disastroso,Fernando in interdizione sbaglia spesso i tempi,o perde l’uomo o lo stende,la media di 1 ammonizione a partita indica questo.

  70. francesco ha detto:

    Qui il tempo passa e di acquisti niente,transfer niente,terzino sinistro niente,centrali niente,il 2 febbraio si avvicina e ancora niente……….SVEGLIA!!!!!!!!!! o verrà il solito barlla’ di turno sempre più diffidente di questa dirigenza…mala tempora….

    • Lucix ha detto:

      Guarda che Barillà non l’ha preso Ferrero. Visto che adesso va di moda prendersela con l’attuale presidente mi aspetto presto qualcuno che lo accuserà di aver venduto Pazzini e Cassano nel 2011 e averci mandato in serie B

      • francesco ha detto:

        Capisci la battuta so benissimo che barilla’ non è opera di Ferrero ma io non seguo le mode quindi sarò padrone di criticare chi non mi ispira fiducia o devo fare domanda per avere il permesso di esprimere una mia idea?tu sei padrone di pensarla come vuoi io continuo a dire mala tempora…

      • Francesq ha detto:

        No, infatti. Ferrero ha preso zenga, lazaros e rodriguez. Barillà no, te lo concedo

        • fioretta ha detto:

          Ripeto ,come ho già detto tante volte, non difendo Ferrero ,però ,non mi va che ci si dimentichi che qualcosa ha fatto …..tanto non ha regalato nessun giocatore (tipo Pazzini e Cassano ,Icardi …)e per ora ,ripeto ,per ORA, ha venduto un solo giocatore (venduto non svenduto) : Mustafi …

      • fioretta ha detto:

        E aver preso Perticone ….

    • Paolo1966 ha detto:

      Discorsi tanti ma nei fatti ce l’abbiamo un po’ barzotto…

  71. vincenzo ha detto:

    Fermo restando che mi basta fare un campionato senza grossi problemi di classifica e che vorrei un po’ più di chiarezza a livello societario: chi vuole andare via dalla Samp legittimamente per ambizione, prestigio e soprattutto soldi deve essere venduto indipendentemente dal nome che porta punto e basta; chi è titubante a venire alla Samp a gennaio legittimamente per ambizione, prestigio e soprattutto soldi non deve essere acquistato indipendentemente dal nome che porta punto e basta. (opinione strettamente personale)

    Forza Sampdoria
    p.s. (loro hanno gioito il 10 gennaio, io spero proprio di gioire in una serata di febbraio..)

  72. Danilo71 ha detto:

    Buongiorno a tutti.
    Parliamo un po’ di mercato, cercando di capire cosa si dovrebbe fare e cosa si potrà realmente fare.
    I giocatori che ad oggi non hanno spazio in questa squadra sono: Mesbah, Coda, Lazaros, Rodriguez, Bonazzoli, Kristicic.
    I giocatori titolari che bisognerebbe sostituire con altri di miglior livello sono: Moisander, Zukanovic, Regini, Barreto.
    Discorso a parte per Muriel: insistere perchè prima o poi esploderà o provare a fare cassa ( difficile ) o scambiarlo con qualcun altro?
    Considerazione: dai giocatori sopra citati non si ricaverà un centesimo, per cui, per poter comprare bisogna per forza cedere. Ma vale la pena cedere uno tra Soriano Eder o Fernando per tappare un buco ed aprirne un altro?
    L’unico colpo di bravura/fortuna sarebbe piazzare Pereira e con i soldi incassati tappare i buchi sopra citati. Sempre che non ci sia bisogno di liquidità per le casse della Società al fine di sanare buchi di bilancio. Allora il discorso cessioni sarebbe inevitabile.

  73. Bobo Vero ha detto:

    buongiorno Andrea,

    Come evolve la telenovela Alvarez ?
    Qual’e’ lo scontro in atto ? samp – Sunderland oppure FIGC – FA.
    Ferrero andra’ fino in fondo o preferisce evitare battaglie burocratiche ?

    Grazie.

  74. Alex ha detto:

    la societa’ e’ “miscia” e bisogna farsene una ragione. voci di carruggio danno VM via a giugno e societa’ in liquidazione.

    • fioretta ha detto:

      Dicci quali sono le voci di ” carruggio “,sai la novità ,è da quando è qui Ferrero che ci sono voci di carruggio (che poi mi sembra sia “caruggio”con una erre sola), fate i nomi di chi dice queste verità,grazie.

  75. titti ha detto:

    Ciao a tutti…..che roba fastidiosa……a Mancini piace Soriano…a Mancini piace Fernando….a Mancini piace Eder…… ma perchè non si propone quale allenatore della SAMP allora ??
    Possibile che in barba ad ogni regola di fair-play finanziario ecc ecc si continui a voler far spesa a buon mercato dalle nostre parti ?
    Davvero intertristi……

  76. NYC ha detto:

    Andrea
    si sa nulla sul transfer di Alvarez ?

    • andrea.lazzara ha detto:

      In questi tre giorni sono in una bolla…febbre alta e a casa….Però mi pongo una domanda: ma non lo si sapeva che c’era questo contenzioso Inter-Sunderland?

      • Stefano_1970 ha detto:

        Ma non sarà che per fare un piacere all’Inter (sbloccare contenzioso con gli inglesi che verte sulle condizioni fisiche del giocatore che la Samp, cercando di tesserarlo e quindi certificando che il giocatore ę abile e arruolato e permettendo ai milanesi di intascare 11 miLioni in cambio presumo dei prestiti agevolati di dodo e ranocchia) si stia perdendo del tempo?

      • Giorgio ha detto:

        Si lo si sapeve e probabilmente è questo il motivo del tesseramento: fare un favore all’Inter.

      • Francesq ha detto:

        Pure io Andrea! Sono piallato dal l’influenza!! Sarà per questo che sono particolarmente cattivo e che mi viene da dire che la vicenda alvarez è l’ennesima pagliacciata di questa dirigenza…

      • Paolo1966 ha detto:

        A pensar male…non e’ che l’Inter ci ha chiesto un favore? Ovvero tesserando il giocatore e dichiarandolo abile, li avremmo aiutati a mettere il Sunderland con le spalle al muro per farsi dare il grano

        • andrea.lazzara ha detto:

          Senza avere nulla in cambio? Ranocchia, per esempio? Santon?

          • Stefano_1970 ha detto:

            Beh….finché la cosa (diatriba sunderland-inter) non viene archiviata….dubito abbiano facoltà di “imporre” qualcosa…

          • Paolo1966 ha detto:

            Mi viene da pensare che finche’ la telenovela non si risolve (pro Inter) rimanga tutto fermo. Faccio pure fatica a spiegarmi I 4,5 mln per Bonazzoli

  77. Martino Imperia ha detto:

    Per favore,

    la possiamo piantare di buttare fango sui nostril giocatori?

    Non dico di farlo per convinzione (chieder di sostenere I propri giocatori per una parte della tifoseria è diventata un’impresa, mentre dovrebbe esser la normalità), ma almeno per CONVENIENZA.

    Quando si vuole vendere una macchina mica si dice che è un bidone, un maccinino, che non funziona….se no chi te la compra?

  78. Luca ha detto:

    Mi sembra di capire che la fiducia in Ferrero sta finendo per la maggior parte dei tifosi , mille nomi , già acquistati, opzionati ma ad oggi siamo senza difesa e nessuno e’ ancora arrivato , la situazione Alvarez poi e’ grottesca, signori non c’è un centesimo e nessuno ha il coraggio di affermarlo , abbiamo più volte richiesto chiarezza sui conti e (immagino che non si possibile averli) nessuno ha saputo o voluto illuminarci , ora chiedo per l’ennesima volta : c’è nessuno all’orizzonte che ci può salvare?

    • fede ha detto:

      La fiducia dei tifosi come la tua dipende dai risultati se vince , va bene Ferrero, se perdi allora vengono i dubbi finanziari. I centesimi mancano all’inter, al Milan e a buona parte della Serie A.Aspettando Godot ( fantomatici petrolieri russi, Del Vecchio , Benetton e cordate con Marotta presidente) ,dobbiamo già essere contenti che a gennaio 2016 esistiamo.

    • Paolo1966 ha detto:

      Prima eravamo commercialisti, ora sto’ diventando avvocato: non e’ che Garrone ha coperto e coprira’ i buchi per due anni in modo da far trascorrere I termini per la revocatoria fallimentare e poi, da Giugno liberi tutti?

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        Caro Paolo infatti Garrone ha continuato a garantire. se la proprietà nuova fosse solida non sarebbe servito. ripeto sin dal primo giorno che ferrero è proprietario della samp perché garrone ha acconsentito a tale passaggio. quando si attacca ferrero bisogna anche pensare a chi gli ha regalato la samp. spero tanto che sia una presidenza ponte con garrone che abbia in serbo qualcuno di più solido per la samp altrimenti siamo messi male. la samp è di gran lunga la società di ferrero che fattura di più, peccato sia come il 95% delle squadre in perdita. le società di ferrero sono piccole aziende che non possono coprire perdite significative. se poi la matematica diventa opinione ci possiamo illudere ma la realtà dice che alla samp serivrebbe una proprietà solida come c’era prima e come non sembra esserci ora. quello che mi viene difficile da capire è come mai repentinamente garrone abbia preso Braida e poi in un mese cede la società e Braida viene messo fuori. da un proprietario forte e un manager di livello a Ferrero neofita di calcio. da erg a ferrero’s cinemas. mi sfugge il perché di un cambiamento cosi radicale in poco tempo. se era già nell’aria ferrero non avrebbe preso braida. cosa è successo in 1 mese per cambiare a questa velocità progetto. oltretutto non credo abbiano fatto una gran figura con braida e di sicuro a livello nazionale la samp società ora è vista in modo diverso e come dare torto.

      • Francesq ha detto:

        Eh…… Il brivido corre lungo la schiena

  79. Daniele da Rapallo ha detto:

    Urge un DS con i contro CC.

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      d’accordo daniele ma senza sghei il ds non viene.

      • Daniele da Rapallo ha detto:

        Vero Massimo, altrimenti avrebbero tenuto Braida, ma con qualche riserva…
        Posso dirti (senza deliri di onnipotenza..) che di fatto chi si intende di giocatori alla Samp è Riccardo Pecini ( e non solo per il settore giovanile…). Il ruolo dell’Osti DS è diciamo così riguardante la parte più burocratica o di trattativa; poi c’è l’avvocato Romei.
        Ora, visti gli ingaggi piuttosto altini, concessi ai calciatori di maggior spicco io credo che investire in un buon DS (tipo alla Pradè, per intenderci…) non sarebbe sbagliato..Certo poi bisogna vedere quali sono gli equilibri societari, ma da Braida, anche se forse troppo accentratore oltre che caro.
        Del resto la madre di tutte le questioni è lega al mistero sulla disponibilità del presidente, ma li ci sarebbe da scrivere un libro.

        • Daniele da Rapallo ha detto:

          Intendevo…sarei stato curioso di vedere il mercato fatto da un Braida….

        • fioretta ha detto:

          D’altronde aver preso Braida a cosa sarebbe servito se poi non gli dai i soldi per comprare? Gasparin , se ben ricordate ,ha detto che aveva proposto Iturbe e James Rodrigues ,ma i Garrone hanno detto no,infatti dopo due o tre mesi Gasparin se n’è andato ,per sua scelta, se hai un bravo ds ,ma non cacci la grana a che ti serve?

    • Marco ha detto:

      Parole sante.

  80. petrino ha detto:

    speriamo che i giocatori del carpi si siano scoppiati contro il milan. Temo che nella questione Alvarez abbiano fatto i conti senza l’ oste. Se anche la Fifa rilasciasse un transfert provvisorio, mi e’ parso di capire che la sampdoria potrebbe essere , in seconda battuta, chiamata al pagamento del corrispettivo fissato per il riscatto del giocatore, avendo giocato in base al transfert della fifa.. Mi sembra un’ intreccio pericoloso. Se guarin va in cina ( 6 mln. di ingaggio) e 20 mln. all’ inter, i nostri sono in pericolo….. Saro’ cocciuto, ma il ” nigeriano” sta sulla riva del fiume in attesa. SE ha qualche ambizione, non la otterra’ certo con di carlo. E’ troppo sfigato.

    • Francesq ha detto:

      Quella di alvarez è una buffonata bella e buona. Ormai da questa gente mi aspetto solo l’obiettivo minimo: non fare la fine del Parma. Se riuscissimo a scamparla, sarebbe già una grossa fortuna.

  81. piero ha detto:

    Ma per la difesa, riportarci a casa Costa e Gastaldello? Scommettiamo che rimettiamo tutto a posto là dietro? Almeno fino a giugno. Per non parlare di Rispoli, che al Palermo con Iachini ha sempre giocato. Sono sicuro che tornerebbero di corsa.
    Va beh. Ora mi sveglio e faccio i conti con la realtà…
    Sinceramente mi preoccupa l’immobilismo della società. Aspettare l’ultimo momento utile perchè si aspetta la risposta di un giocatore non è mai un buon modo di procedere. Barillà e Petagna insegnano.
    Aspettiamo e vedremo.

  82. sarkiapon ha detto:

    Ferrero sembrava meglio dei Garrone per lo meno come “peso” dei colpi di mercato conclusi. Però ora sorge qualche dubbio, almeno alla luce degli ultimi sviluppi.
    Alcuni “pacchi” quasi certi: Barreto, Moisander, Zukanovic. Alcuni possibili, sperando di no: Muriel, Corrrea (tra l’altro x circa 20 ml complessivi). Alcuni acquisti inutili: Bonazzoli o Rodriguez uno a scelta, Lazaros.
    Intanto a gennaio passa il tempo e l’unico che è stato preso subito, Alvarez (in un ruolo dove ci sono alternative), si scopre dopo 15 gg. che forse non può venire e tutto sommato sarebbe meglio lasciar perdere….
    Vedo confusione e ruoli ambigui. Ad es. qual è il rapporto tra Osti/Romei, chi è il vero DS?

  83. Marco ha detto:

    Coi suoi modi di fare Ferrero mette nel sacco in particolar modo i SAMPDORIANI. La telenovela Balottelli ha portato una campagna acquisti in attacco vergognosa. Persi Okaka ed un certo Eto’ò è arrivato il solo Rodriguez, che non si puo vendere a nessuno in quanto gli scienziati lo hanno preso dal Cesena dopo che gli stessi lo avevano schierato in coppa Italia.Ora tira fuori dal cilindro la grottesca pagliacciata di Alvarez,che oltre a ricoprire comunque un ruolo dove c’è già scelta,rimane da 15 giorni un mistero e blocca tutto il resto del mercato.
    Da fine dicembre va dicendo 3 rinforzi per Montella , tanto che ci definivano la possibile regina del mercato invernale, ad oggi tutti hanno comprato 1 giocatore tranne noi.
    Chapeau all’imbonitore romano.

  84. Gipo Samp ha detto:

    Anche quest’anno il mercato di gennaio è un aspetta e spera. La maggioranza dei tifosi ha pensato che Montella per accettare di venire alla Sampdoria avesse ricevuto garanzie sull’organico. Tuttavia da come si muove o meglio non si muove il mercato della Sampdoria, comincio a credere che tale assunto sia errato oppure che Montella non fosse a conoscenza della reale e mediocre consistenza tecnica della rosa nella quale si salvano poche eccezioni. I miei anta in fatto di mercato mi portano col pensiero ai tempi dell’arrivo di Paolo Mantovani, quando molti giocatori di buona caratura rifiutavano la Sampdoria dichiarandolo apertamente o nicchiando, proprio come avviene oggi. La differenza tra allora e adesso, è che Paolo Mantovani i soldi li aveva, ma i giocatori non volevano scendere di livello, mentre adesso oltre al livello mancano soprattutto i soldi sia per l’acquisto sia per invogliarli ad accettare la Samp. La Sampdoria è quindi costretta ad aspettare gli ultimi giorni di mercato quando ci saranno società messe peggio di noi col bilancio che dovranno praticare saldi da fuori tutto. Un altro timore dei tifosi, oltre a quello del mancato rinforzo della difesa e in particolare dei due centrali (mi chiedo com’è stato possibile che il mago Osti abbia mandato via Gastaldello per sostituirlo con Moisander e confermare il sempre acciaccato Silvestre) è quello di perdere qualcuno dei quadri della rosa. Al riguardo la Società può solamente difendersi con frasi di facciata sul fatto di non volerli cedere, ma sa benissimo che se l’offerta irrinunciabile arriverà non potrà fare nulla per tenere il giocatore. D’altra parte è normale e comprensibile che i giocatori più richiesti e in specialmodo quelli vicini ai trenta, possano vacillare di fronte a proposte di ingaggi ben più consistenti degli attuali e la possibilità di mettersi in mostra con la vetrina delle coppe. Come scrivono molti sul blog l’assetto societario per quanto riguarda la consistenza finanziaria della proprietà è al momento un enigma che preoccupa e che tiene tutti i tifosi col fiato sospeso.

    • andrea_samp ha detto:

      🙁 caro Gipo …disamina più precisa nn otevi fare !! ma quando io e pochi altri dicevamo queste cose da subito o quasi sul personaggio del “guitto” romano …tutti o quasi ad indignarsi ..ma come ?’ così bravo ferrero così simpatico , che buffo …visto siamo su tutte le tv !! ( si a farci prendere per il c…o ) …per non parlare dei dubbi sulle finanze …mah ..magra magrissima e triste consolazione personale del dire ” io l’avevo detto ” in tempi non sospetti ..quando tutto girava bene ….lo dicevo io allora tifosi sampdoriani SVEGLIA!!! …basta mi chiudo nella mia mestizia ..spero solo che san Vincenzo , come le dame della famosa confraternita , ci faccia sollevare e spero che A giugno arrivi qualcuno di SERIO e CONSONO per la SAMP !!

    • fioretta ha detto:

      Per quanto riguarda Gastaldello ,che vorrei fosse ancora qui ,eccome, ringrazia il caro Sinisa che ha incominciato da subito ,nello scorso campionato ,a lasciarlo in panca,persino nel derby gli ha fatto ingoiare questo rospo ,ed è stato lui,Gastaldello, a volersene andare ,per stare in panca qui ha preferito bologna ,dove gioca ed è più vicino a casa ,quindi Osti ,in questo caso ,non c’entra niente.

      • Martino Imperia ha detto:

        Ma no, sei matta a toccare quell’icona di allenatore famoso per il bel gioco e per l’intensità?

        La colpa è di Zenga, pure per Gastaldello

    • chicco 78 ha detto:

      Gipo aldilà dell ‘incompetenza di osti che è appurato ormai,il gasta come anche eto’o c’è li siamo giocati grazie a quel mercenario del serbo!!!

      • Gipo Samp ha detto:

        Chicco 78 concordo. A Mihajlovich si dovrebbero anche addebitare 11.5 mil. di Muriel, l’aver indotto Gastaldello ad andarsene come ha ben precisato Fioretta ed essere arrivati dopo il Genoa. Non capisco come il Milan abbia potuto prendere un Mihajlovic che aveva un curriculum di 16 pareggi con la Fiorentina e 17 con la Sampdoria. Comunque a Milano è già da tempo contestato dai tifosi e ha mangiato il panettone solo perchè ha avuto la sorte d’incontrare due volte la Sampdoria quando era in procinto di essere esonerato.

  85. Max Samp ha detto:

    Mancano ancora 2 settimane dalla fine del mercato..un po’ di pazienza e vedremo…. sta’ mercato di riparazione 2/3 elementi Giusti e precisi non fenomeni anche xché a Gennaio difficile trovare gente buona e pronta da subito ” e x i nostri budget” stanno spesso gente ferma da tempo che trovano pochi spazi altrove.
    Personalmente cercherei gente in serie B di difensori sia centrali che esterni ce’ ne stanno e di qualita’ e per una punta se non si conta su Bona e Rodriguez inserire Ponce della primavera “xché no'”.
    E sopratutto non far partire i cosidetti Big .
    Con l’arrivo di Vincenzo personalmente mi sono rassicurato ..anche se tutto non sta perfetto questo é certo ma la critica sta construttiva se fondata allora lasciamo da parte un po’ le varie voci di Caruggi e Forza Doria Sempre !!

  86. francesco ha detto:

    Non so voi ma a me la dirigenza sembra tutta concentrata a giocare a monopoli ……..spero vivamente di essere smentito alla grande ma qui tutto e’ misterioso poco chiaro e questo è molto preoccupante e noto che non sono il solo a pensarla così.Non voglio essere tacciato di eccessivo pessimismo ma questi non fanno niente per smentirmi,di fanfaronate ne ho già sentite abbastanza dalla costruzione dello stadio all’acquisto di nomi altisonanti ora basta pagliacciate quelle le lasciamo ai bibini !!!

    • andrea_samp ha detto:

      il caro grande e vecchio Paolone Mantovani ha già distrutto la tomba a forza di rigirarcisi dentro …vedendo sto’ presidente…

    • Francesq ha detto:

      Omonimo, sarà un fatto di nome, ma sono d’accordo… Questi sono avventurieri a tal punto che, al loro confronto, Indiana jones è un membro del club della bocciofila. Soldi nulla, progetti zero, fatti ancora meno. In compenso.. Parole in abbondanza. Parole parole parole. “S’ha ricorda a canzone?”

  87. Martino Imperia ha detto:

    Improvvisamente Alvarez (e dico Alvarez) è per molti Senatori del blog diventato l’uomo della provvidenza, l’acquisto imprescindibile, quello che cambia il volto alla squadra, la cartina di tornasole per giudicare l’operato complessivo di Ferrero.

    Complimenti eh, avanti così con lo sfascismo.

    Ma di cosa stiamo parlando? ma checcefrega se viene Alvarez o no. Se arriva benvenuto, se non arriva CE NE FAREMO UNA RAGIONE, capirai manco fosse il nuovo CEREZO.

    Io mi auguro che l’ultimissimo giorno di mercato arrivi un KRAMARIC per mandar molti a quell paese (con affetto ovviamente).

    Importante per ora CONFERMARE TUTTI ( e finora Ferrero non ha deluso) e piazzare 2 – 3 innesti che piacciono a Montella. STOP

    p.s. Vediam di battere il CARPI (alla nostra portata) e non andiam dietro alle voci di carruggio, riportate dal cugino, sentite dal cognate, amico del fratello che 20 gg fa ha cenato con un ex magazziniere di bogliasco

    • Francesq ha detto:

      Ah beh, se arriva kramaric sarà champions.. Senti, secondo te perché i giocatori rifiutano tutti il Doria? Perché io ho un brutto presentimento….

  88. Luca ha detto:

    Ciao Andrea se ci sei batti un colpo? ( nel caso tu fossi stra impegnato aspetteremo tue considerazioni e scusa)

  89. Paolo1968 ha detto:

    Non sono tranquillissimo, ma insisto a dire che stiamo diventando isterici (oltre che notai, avvocati, ragionieri, allenatori, contabili e presidenti).
    Società: insieme a tanti motivi di perplessità nessuno mai ipotizza i motivi per cui i giocatori dicono di stare benissimo, arriva un allenatore come Montella, si fanno gli accordi per Bogliasco, gli accordi sullo stadio, ecc. ecc. Io non ho la verità in tasca (come NESSUNO di noi), ma credo che perlomento ci siano diverse situazioni non coerenti con lo sbandierato prossimo fallimento….
    Calciomercato: ecco tutti i mega acquisti fatti dalle società di serie A aggiornati ad oggi:
    http://www.calciatori-online.com/calciomercato/affari-calciomercato.php#invernale
    Veramente impressionante, vero?
    Valeriana……

    • Marco ha detto:

      Mi sa che ti sono sfuggiti 2/3 eventi
      Ferrero dichiara 3 rinforzi per Montella: ad oggi 0
      Ferrero e Montella dichiarano che servono giocatori pronti e motivati a giocare nella SAMPDORIA: Da 10 giorni si inseguno Dodò e Ranocchia che hanno già rifiutato il trasferimento, tra l’altro rifiutato più volte da Dodò.
      Si parla sempre di ottimi giocatori Immbobile,Inler,Zuniga e non ne arriva manco 1
      Tra l’altro pochi mesi fa lo stesso Ferrero affermava che Zuniga era fortissimo, come mai è finito al Bologna? Lo si prendeva solo se si scaricava Soriano????
      Infine si parla di Diakitè in difesa…..
      Ma scusa hai ragione, siamo tutti allenatori,ds,presidenti ed isterici.

      • Paolo1968 ha detto:

        A te sfugge un’altra cosa: che discorsi se n’è fatti per tutte le squadre, ma di acquisti, a parte qualche robetta, nisba per nessuno.

    • fioretta ha detto:

      Ma bravo Paolo 1968, finalmente uno che ragiona e non si fa prendere dalle isterie,nessuno dice che Ferrero sia un grande ,ma anche parlarne sempre come lo scemo del villaggio (anche se certi atteggiamenti sono ridicoli), non è cosa intelligente,ha ragione Paolo 1968 : valeriana !

    • Massimo Pittaluga ha detto:

      Ciao Paolo sul mercato di gennaio sono d’accordo. non è facile anzi molto difficile migliorare le squadre a gennaio. se a montella danno già Alvarez e soprattutto Ranocchia sarei contento perché comunque ranocchia rappresenta un buon difensore, magari non da scudetto ma sicuramente bravo. su montella anche io sono ben felice che ci sia. sulla verità in tasca sono anche li d’accordo con te non ce l’ha nessuno. Guarda anche la fine di Mourninho al Chelsea. succede a tutti di toppare. tuttavia invece sul discorso societario mi permeto di dire che in paesi normali le soicetà che detengono le squadre non possono avere patrimonializzazioni di 10000 euro o alle spalle proprietari che non dimostrino la loro solidità. I casi parma ci sono stati proprio per queste maglie larghe nei controlli all’ingresso. sembra che parlare delle soicetà di ferrero sia da commercialisti o avvocati ma non è vero basta fare una verifica sui fatturati e comprendere che UC sampdoria è di gran lunga la società con maggior fatturato di ferrero, peccato che perda. Allora se come tutte o quasi le squadre perde le soluzioni sono due: immetti capitali se li hai o vendi. la terza non la prendo neppure in considerazione oggi e domani perché anche se finisse l’apporto di garrone il parco giocatori permetterebbe oggi di far fronte per uno o due stagione ancora. questi purtroppo sono numeri e non chiacchiere da caruggio. Non sono tra quelli che teme per il fallimento della samp ma a cui farebbe piacere una società diversa sia nella solidità che nelle esternazioni. poi visto che faccio il tifoso mi abbono e tifo la mia squadra chiunque ci giochi. l’ho fatto in B quasi C figuriamoci ora, però sapere di avere questa proprietà come maggiore azionista di sampdoria a me non lascia tranquillo perché a fronte della simpatia che può anche suscitare ferrero in certi momenti e dell’umanità che spesso traspare bisognerebbe vedere anche come e quanto possa mettersi sulle spalle la società e questo credimi in paesi più seri come Inghilterra e germania sarebbe di pubblico dominio senza cortine di fumo, passaggi di proprietà veri o presunti con vecchi proprietari garanti. fare chiarezza sarebbe in un paese di diritto un dovere ma in lega mi sembra abbiano problemi più grandi e quindi figuriamoci se si danno un vero organo di autocontrollo anche perché la samp ha meno sofferenze di altre società di cui si parla poco o nulla.

      • Paolo1968 ha detto:

        Massimo, ho sempre ammirato il tuo equilibrio e la tua competenza. Concordo con tutto quello che scrivi, ma, per me, ci sono due “MA”: se dovessi considerare le società di calcio come le altre… bè, il calcio non dovrebbe più esistere e le peggiori sono le più grandi che fanno porcherie a nastro eppure vanno sempre avanti senza problemi. Ma questo so che non salverebbe la Samp da situazioni tipo Parma. E viene fuori il secondo ma: ammesso che Garrone, Volpi, Alep al Maddour o pinco pallino non c’entrino niente con la Samp, ammesso che Ferrero abbia davvero comprato la Samp e che usi i soldi di Garrone per buttarli nel cesso (del resto Garrone glieli da volentieri per buttarli via), ammesso che Ferrero, Osti (a proposito, come cambiano le idee velocemente su Osti….) e Romei siano ignoranti, sprovveduti e arraffoni, ammesso che Montella sia rimbecillito (ah no, è ventuo perché così a giugno è libero di fare quello che vuole), ammesso che tutti i giocatori siano impazziti (che non vogliano venire Ranocchia – da vedere – e Dodò sinceramente me ne frega un emerito c…)… ammesso che siamo veramente ad un passo da scomparire dal panorama calcistico italiano…. bene, che facciamo, invece che dire belinate su di un blog (non mi riferisco a te)?
        Io di sicuro non butto benzina sul fuoco.

    • Martino Imperia ha detto:

      Concordo, tutti a ripianger I bei tempi dell’era mantovani….

      io rimpiango quei tempi anche per la tifoseria

  90. Luca ha detto:

    Ranocchia nicchia e spinta Diakite! Se vero e’ tutto dire!

  91. petrino ha detto:

    ditemi voi la ratio per cui e’ stato ceduto il primavera oneto – attaccante – al Real Oviedo in serie B spagnola. Si fa il nome di diakite’ in difesa. Fu bocciato da sinisa e alla lazio e alla fiorentina fu il campione nel commettere falli da rigore !!!! A gennaio purtroppo e’ difficile prendere giocatori passabili. Stamani ranocchia era sicuro. In serata non vien piu’.!!!! E’ stato nominato l’ ultimo immortale. Diceva che ogni anno doveva fare un contratto nuovo ai suoi campioni per controbattere le squadre che volevano portarglieli via. Solo che la forza di mantovani padre valeva alcune centinaia di miliardi di lire, oggi centinaia di milioni di euro. Comunque dobbiamo vincere con il carpi senza se e senza ma.

  92. Martino Imperia ha detto:

    bene, pare sia fatta per RANOCCHIA

    Sulla carta il miglior difensore centrale disponibile.

    Siam contenti?

    NOOOOOOOOOOOOOO, c’è qualcosa sotto, l’abbiam preso solo perchè diam via Eder, no via Soriano, no via tutti e due ….etc….etc….etc….

POCA ROBA

La Sampdoria non va oltre lo 0-0 al “Ferraris” contro il Sassuolo nonostante settanta minuti di superiorità numerica, maturata al [&hellip

SAMPDORIA-BRESCIA AL CONTRARIO

Lazio-Sampdoria è durata una ventina di minuti, giusto il tempo per la retroguardia blucerchiata di regalare tre gol agli avversari [&hellip

I MERITI DELL’AGGIUSTATORE

Con la rotonda vittoria sul Brescia, la Sampdoria sotto la guida di Claudio Ranieri ha raccolto 16 punti in dodici [&hellip

ALLA FACCIA DI IBRA

La Sampdoria ha conquistato un meritatissimo punto a San Siro contro il Milan del (ri)debuttante Ibrahimovic e al termine di [&hellip