DISASTRO

6 Dic 2015 by andrea.lazzara, 299 Commenti »

Cari amici di Samplace, sarà che scrivo a caldo ma ho poche altre espressioni che possano certificare i miei pensieri. Disastro e preoccupazione. Perché quando temevo che ci fosse da guardarsi alle spalle, beh, forse non mi sbagliavo( e vi garantisco che avrei voluto sbagliarmi). Il Sassuolo ha passeggiato contro una squadra costruita male in estate dal Presidente Ferrero, con l’allenatore sbagliato, nella stagione più sbagliata in cui fare certi errori( quella con l’Europa League a fine luglio) e ha messo nudo anche altri difetti: condizione fisica approssimativa, nerbo zero o quasi, giocatori che, nonostante un palmares anche importante(per me Fernando resta un mistero) passeggiano. Come Cassano la cui presenza in campo, perdonatemi, non si può giustificare con l’assist a Eder nel primo tempo o un paio di serpentine nella ripresa. Proprio no. Soluzioni? Il mercato a gennaio, per esempio, dove Montella ha tutto il diritto di chiedere interventi robusti ( se si potrà). Ma che questa squadra abbia solo un problema di testa, bah, non riesco a crederlo.

299 Commenti

  1. gianni ha detto:

    Infatti non è un problema di testa e nemmeno di gioco;è evidente che qualcosa nello spogliatoio si è rotto, lo capisce chiunque abbia giocato a calcetto con gli amici…non c’è aiuto tra i compagni, non c’è grinta (puoi anche essere a terra fisicamente ma almeno ringhia sull’avversario), non c’è NULLA; la squadra non segue Montella, è evidente e senza un forte intervento societario (che significa ANCHE ma non SOLO mercato di gennaio) questa squadra non farà nemmeno i dieci punti della penosissima squadra del 2011; oggi non si può salvare nessuno e nemmeno si può cercare il capro espiatorio (però mi permetto di dire che vedere in campo un giocatore ancora e nonostante tutto abbondantemente sovrappeso, per quanto fortissimo individualmente, non è un bel messaggio per chi si allena professionalmente (altro discorso è come vengono diretti gli allenamenti, probabilmente male, finora).

    • Doria65 ha detto:

      Beh ma se l’alternativo è lo smilzo Muriel….

      Piuttosto, vedere titolare Regini è una bestemmia anche per chi fa panchina nella primavera…

      • gianni ha detto:

        Infatti Muriel era in panca

        • Doria65 ha detto:

          Infatti… E chi avresti messo allora? Rodriguez? Ma per favore….

          Concordo con te e molti altri che Cassano non può giocare a in serie a, ma fino a quando non si decideranno a comprare un attaccante (anzi due) degni di farlo, meglio lui tutta la vita che gli altri due anche messi insieme…

          • gianni ha detto:

            Ci sarebbe Bonazzoli; e comunque Rodriguez andrebbe almeno provato. Ieri Cassano ha fatto il poco che può fare in questo momento con diligenza ma in un mondo di ciechi anche l’orbo fa la sua bella figura; ciò non toglie che sia poco o nulla professionale, altro che “si sta allenando da solo tutta l’estate perché non vede l’ora di tornare”

          • JoeKidd ha detto:

            Rodriguez mi sembra sia l’unica vera punta centrale in rosa: non l’abbiamo mai visto e lo bocciamo ma idolatriamo un ex giocatore grasso.

          • Doria65 ha detto:

            JoeKidd, io non idolatro nessuno, ho anche scritto che non è presentabile in A. Solo che non vedo ora alternative. Rodriguez? Mi ripeto: ma per favore….

          • Stefano_1970 ha detto:

            @ Gianni

            Bonazzoli é un ’97 ? Quanti ’97 giocano attivamente in serie A?

    • Zena ha detto:

      Veramente mi sembra che in questo deserto l’unico che si è dato da fare, l’unico che per tutta la partita si è preso la responsabilità di farsi dare la palla è stato Antonio Cassano, gli altri hanno fatto la gara a chi si nascondeva di più. Se gli altri 10 si comportassero in questo modo ogi giocatore avrebbe 2 o 3 alternative di passaggio..

      • chicco 78 ha detto:

        Sono assolutamente d’accordo e se è uno come Cassano a comportarsi così siamo veramente alla frutta credo!!!!!cmq secondo me si sta comportando bene e piuttosto che Muriel sinceramente….

    • Vittorio ha detto:

      Secondo il mio modesto parere, la squadra se pur mancante di un centrale difensivo veloce ed una punta vera, non mi sembra cosi malvagia (panchina a parte). Se ci mettiamo che prendiamo un allenatore incapace, con simpatia zero ed inoltre nei ricordi dei tifosi come me é stato colui che ci fece perdere una supercoppa italiana e uscire dalla coppa contro l’Arsenal…

  2. Francesco ha detto:

    Parole sante.

    Non so cosa ci si potesse aspettare da una squadra di calcio gestita da un avvocato e da uno pseudocineasta di serie B..

    In società, una banda d’incompetenti.

    Tutto il resto è una scontata, tristissima, conseguenza.

  3. alessandro ha detto:

    Ciao. Io non commento spesso, più che altro mi limito a guardare e a tifare da casa. L’anno scorso con mihajlovic la squadra mi piaceva e fino a gennaio ha retto discretamente bene.

    Ma era la squadra di garrone che da gennaio a questa parte è stata smantellata da questo presidente.
    All’inizio mi stava simpatico, anche se troppo estroverso per i miei gusti, ora continua a starmi simpatico ma non ne posso più neanche di vederlo: è esageratamente estroverso e quando le cose vanno male mi sembra che si nasconda pure (ma questo è un discorso prettamente soggettivo).
    La colpa è principalmente la sua, neanche di zenga, per vari motivi:

    1- La costruzione della squadra è avvenuta a spezzoni, ti basti pensare che a fine agosto si è continuato a parlare delle cessioni di eder e soriano.

    2- ai preliminari di EL la squadra non era ancora pronta, basti pensare a fernando è arrivato a metà luglio e per adattarsi al gioco ce ne vuole. Stessa cosa vale per zukanovic.

    3- Ha preso cassano: non so se sapeva della sua condizione fisica (risulta per me difficile che non sapesse di come fosse messo), tuttavia appena visto se io fossi un presidente e volessi bene alla mia squadra non avrei accettato di prenderlo. Ci vuole troppo tempo per recuperarlo.

    4- Cagni !? : Il perché del suo esonero mi lascia perplesso, allora si doveva esonerare anche zenga.

    5- L’esonero di zenga: se alla società dava fastidio il risultato di EL doveva provvedere già in estate e non durante il campionato.

    6- Zenga e Cassano: Zenga non era convinto del barese e la società dopo l’eliminazione lo ha preso come per punire l’allenatore. Sembra quasi che da questo momento in poi tra l’allenatore e la società non ci fosse già più feeling.

    7- Lo stesso Zenga: fossi stato in lui avrei dato le dimissioni nel momento stesso in cui la società annunciava l’arrivo di cassano.

    8- Il gioco: con zenga non ho mai visto un gioco (neppure col carpi e col verona) ha distrutto tutto quello che mihajlovic aveva costruito. E la colpa va anche alla sopcietà che non si è accorta che cosa stava succedendo.

    9- Montella: si è chiamato un allenatore che ha un gioco, ma non ha i giocatori per farlo e lo si paga il doppio. Mi chiedo cosa stia pensando Ferrero.

    10- Quando garrone ha chiamato mihajlovic: con mihajlovic ho iniziato a rivedere quella samp che mancava da tanto tempo, una squadra grintosa e capace di fare gioco nelle situazioni più difficili e non mi importava di perdere allo juventus stadium ben 4 a 2 perchè era comunque piacevole vederla giocare. Mi ricordo il commento di conte nel post partita: <>. Grazie ferrero per aver distrutto quello che c’era di buono.

    Per il resto fate voi, io il mio commento l’ho detto.

    • alessandro ha detto:

      il commento di conte era: la Sampdoria è stata l’unica squadra a metterci in difficoltà

    • fioretta ha detto:

      Perchè Garrone ha dato la sua squadra in mano a uno così?,la colpa è anche sua,anzi ,soprattutto sua .

      • alessandro ha detto:

        Giusta osservazione, mi era sfuggita.

      • Gipo Samp ha detto:

        Hai perfettamente ragione. E’ un mistero che, magari, un giorno avrà risposta

      • ale ha detto:

        Esatto! Brava Fioretta! Garrone-Mondini i responsabili sono loro.
        Uno dei famosi 80 post cancellati da Andrea negli scorsi due anni era una mia opinione “un po’ forte” in merito.
        Opinione che rimane impubblicabile.

        saluti

  4. Fra Zena ha detto:

    Niente. Ennesimo sfacelo.Nemmeno la miglior Sud dell’ultimo anno ha potuto rianimare una squadra senza corpo ne’anima. La squadra non e’ben costruita,ma a livello di rosa non posso credere siamo cosi’scarsi…ci sono problemi di guida tecnica,di personalita’,di organizzazione,di fisico…di tutto. Il sassuolo ha passeggiato senza neppure sforzarsi troppo. Speriamo nei miracoli di natale,ma chi ci crede piu’? Momento difficilissimo

    • Zacco ha detto:

      Pensate le dichiarazioni di montella ci possano tranquillizzare? Vuole una squadra più leggera? Ma più legère di così si muore. Dico io come si fa a giocare con due punte veloci che danno le spalle alla porta a causa del giro palla che rallenta l’azione e basta. È una invenzione di qualche allenatore presuntuoso che sa di avere una squadra di fenomeni ma il calcio è semplice e fare le cose semplici é la cosa più difficile del mondo Vincenzo cerca di limitare i danni non pensare al gioco tanto lo vediamo tutti che solo il Verona gioca peggio di noi

  5. Renzo ha detto:

    Andrea, ne arrivo dallo stadio col morale come puoi immaginare. Il tuo commento, condivisibile, poteva terminare semplicemente col titolo: disastro. E sarebbe stato sufficiente. Ora bisogna guardarsi dietro e tirare fuori gli attributi! Poi a chi diceva che il centrocampo quest’anno è meglio di quello dello scorso campionato … Beh, io davvero rimpiango Obiang, anche se al West Ham ultimamente fa molta panca, Duncan, che oggi nel Sassuolo era in panca anche lui e Acquah. Almeno i coglioni che gli abbiamo gridato di tirare fuori loro ce li hanno. Insomma, tutti ma proprio tutti si devono dare una svegliata!

  6. Paolo1966 ha detto:

    Stiamo andando sparati in serie B.
    Un cinquantenne appena alzatosi alle sei del pomeriggio da un pranzo di nozze a Napoli corre il doppio.
    Disastro. E vergogna

  7. luca ha detto:

    carissimo Andrea torno adesso dallo stadio e non mi capacito di quanto visto, non ci sono giri di parole UN DISASTRO ,adesso però pretendiamo che qualcuno ci spieghi cosa stà succedendo perchè non può una squadra che due mesi fà vinceva anche di fortuna contro la Roma dei tanti super giocatori o metteva alle corde l’Inter prima in classifica e che ha tra le sue figure 3 giocatori della Nazionale, 2 giocatori della Colombia etc fare una simile figura , scusa Andrea ma qui stà succedendo l’irreparabile ed allora qualcuno deve chiarire ! c’è chi sostiene che non ci siano più denari, chi non abbiamo più la condizione e chhi ci ricorda che a parte due o tre giocatori tutti gli altri sono veramente scarsi una cosa è certa : siamo una NON squadra e costruita male ! adesso tu (perdona ma è il tuo lavori) devi cercare le risposte ma soprattutto devi far capire a questa dirigenza (magari attraverso le nostre voci) che è giunta l’ora di passare la mano , 10/20/30 mln di euro ma fuori adesso per toglierci questa apatia, questa incapacità organizzativa e gestionale (non è possibile twittare o scrivere sempre per i, gusto di essere personaggio) adesso ci vuole serietà, ci vuole esperienza e conoscenza del mondo calcio (cose che questi dirigenti non hanno) adesso ci voglioni denari per riparare a tutto quanto di male è stato fatto per il gusto di sentirsi protagonista o showman ! adesso basta Sig. Ferrero …si faccia da parte c’è un sig. Volpi che ci reclama ma prima caro Andrea vogliamo capire …………

    • YumaS2001 ha detto:

      concordo appieno.
      tutto quanto fatto di buono l’anno scorso è stato dilapidato.
      .
      se i soldi di garrone sono finiti, allora ferrero deve cedere (o regalare) a Volpi che almeno conosce il calcio e vuole invesite nella samp!

      • francesq ha detto:

        E se non vuole vendere subito per speculare il più possibile, almeno che ingaggi IMMEDIATAMENTE un manager sportivo all’altezza.

        Io ricordo quando ci si lamentava (e a piena ragione!) del fatto che il commercialista di Garrone tenesse le fila della Samp.

        Beh, siamo passati dal commercialista di Garrone all’avvocato di Ferrero.

        Io ho un fruttivendolo simpatico e telegenico. Potrei chiedergli di proporsi come prossima guida del Doria.

  8. Alfredo ha detto:

    Caro Andrea,

    Qui c’e’ da avere paura!
    Da inizio stagione non e’ stata azzecata nemmeno una mossa.
    I giocatori non fanno gruppo ed il sostegno dei tifosi e’ risultato (per l’ennesima volta) totalmente inutile: Zenga non puo’ piu’ essere un’attenuante.
    L’atmpsfera che si respira e’ di improvvisazione, pessimismo e rassegnazione.
    Al momento siamo allo sbando totale.

    PS: Montella non avra’ la bacchetta magica, vero, ma il Bologna di Donadoni eccome ha cambiato marcia!

    Tu dici disastro… Io dico Vergogna!

    Buona Sera, Alfredo.

  9. Luca ha detto:

    4,5 a Cassano???? Fermo?????? Ma se stasera è l unica volta che finalmente ha corso! Se lui era fermo gli altri erano inchiodati! E cmq lui coi piedi qualcosa combina sempre a differenza degli altri

    • ROBY LEVANTE ha detto:

      Per la redazione di Primocanale la colpa di questo disastro è sempre e solo di Cassano. Complimenti per aver individuato tutti i mali della nostra Samp.

      • andrea.lazzara ha detto:

        Direi di no, che ne dici leggendo in giro il sito? Ps ma sei quello dello scorso anno…aspetta Dorianodoc?

        • Luca ha detto:

          No è la prima volta che scrivo….leggendo il sito? Perché se c è qualche persona che la pensa come voi e lo scrive dev essere per forza così? A me non sembra proprio che gli altri si siano mossi molto più di lui…anzi! In fase offensiva è stato cmq l unico a creare qualcosa,tanto è vero che ha messo anche Eder davanti alla porta che si è mangiato il gol….e ti assicuro che allo stadio eravamo davvero in tanti a pensarla così.
          Ma ciò che mi rincuora maggiormente è che anche un vero intenditore come Domenico Arnuzzo ha dato la piena sufficienza a Cassano….e sinceramente penso abbia più peso un suo giudizio che quello di tanta altra gente

          • andrea.lazzara ha detto:

            No, per carità. Era solo che avendo visto mail (io posso…:-) ) e intuito la zona di provenienza geografico ipotizzavo visto che, una volta tornato Cassano a Genova…è sparito e non scrive più (almeno con quel nick..)

        • Dorianodoc ha detto:

          Veramente sono direttamente Cassano!!!! Mi hai scoperto Andrea……

        • ROBY LEVANTE ha detto:

          Visto che mi hai risposto piccato perchè ho messo di mezzo la redazione di Primocanale, ti dico che non sono Dorianodoc e non so cosa mai abbia scritto
          di così offensivo verso la tua emittente che, e questo non puoi negarlo,un giorno si e l’altro pure scrive contro Cassano.

          • andrea.lazzara ha detto:

            Non ho risposto piccato, ho solo chiesto se tu eri lui, mi sembra una domanda perfino esulante da tutte le polemiche no?

        • Maraschi ha detto:

          Direi di sì, 4,5 Andrea Lazzara, 6 il Secolo XIX

    • francesq ha detto:

      Senti, con tutta la simpatia… Ieri la partita è durata, si e no, venti minuti… Venti minuti in cui Cassano, causa una forma fisica imbarazzante perfino per un sessantenne, non riusciva a non finire in fuori gioco una volta si e l’altra pure e avrà toccato al massimo tre (innocui) palloni….

      Una volta che il Sassuolo, mosso a pietà, ha smesso di giocare e la partita prendeva il ritmo della sgambata domenicale ai Piani di Praglia, allora Cassano è riuscito a fare qualcosa.

      Morale della storia. Cassano è ormai fisicamente inadatto alla Serie A, dove si corre come forsennati. Non ha più lo spunto per saltare l’uomo o smarcarsi, o tornare dal fuorigioco.

      Se voleva continuare a fare il giocatore di Serie A, non doveva ingrassare di venti chili in sei mesi….

    • fioretta ha detto:

      Infatti ,su alcuni giornali ho visto che è stato l’unico a prendere la sufficienza,avrà fatto solo un passaggio a Eder e qualche serpentina,ma almeno l’ha fatto ,gli altri neanche questo…..

  10. Lorenzo ha detto:

    Ciao a tutti. Ero allo stadio oggi. Non ho parole per esprimere la delusione che provo e lo sconforto che sento in quanto non vedo una soluzione, squadra molla, senza carattere, persi tutti i duelli, centrocampo e difesa imbarazzanti (regini come fa a giocare in serie A). Da salvare solo la gradinata che ha sbandierato e incitato per 90 minuti, anche fin troppo. Anche Montella mi pare ci capisca poco in questo momento. Pensare a gennaio e sperare che fino ad allora si facciano 3 punti col palermo e almeno un pareggio nel derby, ma la vedo durissima. Non so neanche dove si potranno mettere le mani, impensabile cambiare a gennaio 5/6 giocatori …. Presentarsi così in campo è dura salvarsi eh ….

  11. Luca Pavia ha detto:

    Scusate i termini poco urbani, ma da una società presieduta da uno come Ferrero non si può pretendere serietà… La vedo nera, se nona breve sicuramente a medio termine….

  12. francesco ha detto:

    Siccome il pesce puzza dalla testa,resto della mia idea che i problemi nascono dalla poca dimestichezza della di chi si vuol far passare per esperti di calcio,senza offesa per nessuno auspico un direttore sportivo di spessore e un presidente che capisca di calcio e delle sue problematiche visto che si è assunto un allenatore che forse era meglio non prendere.Non so perché ma per me è un dejavu e se non si pone rimedio velocemente avremo motivo di inc……. ulteriormente e poi basta con stranieri mediocri quando ci sono giovani italiani ammuffire in panchina e in serie minori che danno dei punti a questi svernatori quindi. SVEGLIA!!!!!!!!! Basta pagliacciate!!!!!!!!

    • francesq ha detto:

      Caro omonimo,

      quanto hai ragione!!

      Pensa che il presidente triccheballacche ha silurato BRAIDA per mettere il suo avvocato a fare il mercato…

      No, così, mi è venuto in mente questo. E’ una serata difficile…

      BRAIDA. BRAIDAAAA!!! Per fare le cose lui col suo galoppino. Gente che non ha mai visto il calcio manco su Sky.

  13. francesco ha detto:

    P.s. Ho visto giocare Rizzo contro il Napoli……e’ stato il migliore del bologna….e lo abbiamo regalato con diritto di riscatto,praticamente e’ perso perché lo riscatteranno uno così non ho più parole….

    • francesq ha detto:

      Quando lo scrivo io mi danno del pazzo. E inneggiano a Lazaros e alle sue magiche sopracciglia. Oppure a “El panteron” Carbonero. O al bomber “Belen” Rodriguez, implacabile goleador da cinque pere a stagione.

      Ti ricordo, infatti, che la squadra di quest’anno è NETTAMENTE la migliore degli ultimi quindici anni.

      E che magari domani piovono dobloni d’oro. E il mare si colorerà di viola.

      • francesq ha detto:

        Aggiungo che Zukanovic mi ricorda il peggior Stankevicius. E stasera ha segnato un gol identico a quello che fece Marius anni fa, mi pare contro il Lecce.

      • Stefano_1970 ha detto:

        Rizzo non ha cambio di passo (al pari di tutti gli altri centrocampisti in rosa) che poi é una delle caratteristiche che servono come il pane in questo momento. Non potendo scegliere altri giocatori di centrocampo che potessero portare una plusvalenza hanno dovuto giocoforza cedere Rizzo e Duncan. Non la vedo una perdita “pesante”. Di contro gli auguro una buona carriera.

        • francesq ha detto:

          Non ha il cambio di passo? Ma che staiaddì?? E’ un giocatore dinamico, con ottima propensione all’inserimento e solidità nel contrasto.

          • Stefano_1970 ha detto:

            “Sto a dire” che se ci metti Poli, Nenad, Pedro, Soriano, Barreto, Fernando, Palombo, Rizzo o altri centrocampisti che non sono in grado di sgusciare via dal proprio uomo ve vie verticali poi la giocata in profondità é molto difficile così come ottenere la superiorità numerica (soprattutto quando sulla fascia nessuno é in grado di saltare l’uomo). Poi per carità non voglio convincere nessuno…

        • Bulgaro ha detto:

          Sugli altri concordo, su Rizzo no. È un trequartista ala che sa saltare l’uomo, vedi il gol con la viola lo scorso anno. Poi Sinisa lo usava piu indietro e si perdeva un po.
          È l’unico che rimpiango di quelli ceduti.

  14. Maraschi ha detto:

    Comincio con una battuta: a forza di notti da incubo, ci sveglieremo in serie B…
    Ero allo stadio con un ragazzo spagnolo, riporto i suoi commenti, da osservatore esterno: difesa disastrosa (chi è il numero 4? chi è quello che gioca a sinistra? come dire chi sono questi due sfasci), Terribile quel Fernando e anche Barreto; Cassano non è stato male.
    Concordo su tutto, aggiungendo che Soriano si è perso nel corso della partita ed Eder non è più in grado, per il momento, di risolvere le partite.
    Caro Andrea, non sono quindi d’accordo con te sul giudizio su Cassano, secondo me ci può stare eccome in campo, soprattutto considerando l’attuale Muriel, se solo avesse qualcuno vicino in grado di aiutarlo e in grado di finalizzare…

    • francesq ha detto:

      Cassano non male solo dopo che il Sassuolo ha smesso di giocare e i ritmi erano più meno quelli di una partitella ai Bagni Italia… Per me Cassano non può più giocare in serie A. Del resto, se ti riduci all’obesità a 33 anni, l’atleta professionista non riesci più a farlo….

  15. roby 66 ha detto:

    Andrea adesso sono molto arrabbiato con te e allucinanante cio che dici screditare questasquadra costruita male, cassano ridicolo no nn ci sto xche a te piace parlare dopo, avresti dovuto dirlo prima, io sono convinto questa squadra e stata costruita bene, il problema che questi pseudo professionisti nn si impegnano a dovere, ricordati che squadre come empoli atalanta potenzialmente sono inferiori , ma hanno furore, fame, voglia , i nostri si manifestano scarsi professionisti, ti sei guardato il carpi con il milan, nn credo sarai stato in redazione, un centrocampo con pasciuti lollo cofie scartato da tuttiha messo sotto quella gran squadra che unasettimana fa ci ha sotterrati, andrea cerca di pensare e nn parlare a fatti gia avvenuti!! Devi cercare di scrivere nn disastro ma professinisti disonesti, il calcio ricordati che puoi anche averee dei limiti ma abnegazione il sacrificio ti portano a fare prestazioni io la faccia c e la metto e dico squadra costruita molto bene, scarsa professionalita dei giocatori che si devono vergognare, poi smettetela con volpi siete voi a dare notizie prive di fondamento , ridicolizzando e illudendo i tifosi, volpi se volesse la samp l avrebbe gia presa lui ha 72 se ne frega di prendere la samp!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      facciamo così Roberto, la prossima volta mandami una mail con il pezzo che vuoi che scriva. Hai stufato, te lo dico sinceramente.

      • Yayatoure ha detto:

        Secondo me questa volta roby 66 ha ragione. Le cose che hai detto sono ovvie adesso! Però prima non lo diceva nessuno. Nemmeno tu. Ammettilo dai!

    • Sammy ha detto:

      Ma che presumin hai roby66. Lascia stare Andrea che è una delle poche persone persone sensate del giornalismo genovese. E un pò di educazione caro non guasterebbe.

    • francesq ha detto:

      Ancora ‘sta storia della squadra fortissima? Me lo spieghi perché sarebbe fortissima come dici (e dite)?

      L’anno scorso potevi giocare con tre o quattro moduli diversi, sempre mantenendo i giocatori nei loro ruoli naturali. Avevi alternative. Avevi giovani affamati e in netta crescita. Ti mancava giusto un terzino sinistro da alternare a Mesbah e a Regini (che tutti denigrano ma che, comunque, mi pare l’unico che ci metta voglia e cattiveria).

      Quest’anno, se ci ragioni, hai una squadra di scarti, di parametri zero e di retrocessi.

      Hai speso tutto il budget per un mediano come Fernando, bravo (bravissimo) ma, in quanto mediano, incapace di cambiare volto alla squadra. Hai voragini evidentissime in svariati ruoli. Quali? Per esempio, c’è un’unico intermedio di ruolo, a centrocampo (Soriano). Non c’è nemmeno un esterno d’attacco. Non c’é un centravanti di ruolo, fisicamente strutturato, da alternare a Eder e a Muriel e che permetta – qualche volta – di “giocare lungo” e far respirare la squadra.

      Se ci pensi, non c’è modulo che Montella (comeZenga prima di lui) possa utilizzare senza snaturare qualche elemento. Nemmeno uno! Il che significa che il mercato è stato fatto a caso, senza avere un’idea originale di come la squadra avrebbe dovuto giocare.

      Proseguo (e scusa lo sfogo). Non hai un gruppo moralmente forte. Mancano i leader in campo. Ti ricordi come Iachini cambiò il Doria, qualche anno fa? Pretendendo Munari nel mezzo. Uno che sgridasse i compagni, che menasse, che mettesse la faccia e la gamba. Tanto per dire, eh? Sempre per la questione “debolezza morale del gruppo”, hai sostituito ventenni assatanati e smaniosi di arrivare in alto (Rizzo, Duncan, Obiang, Acquah) con trentenni mediocri e imbolsiti, che nulla hanno da chiedere al prosieguo delle loro carriere, se non qualche altro campionato di serie A a basso contenuto di emozioni.

      Per non parlare del tasso tecnico, che secondo me è precipitato nell’abisso. Perché Moisander non vale Romagnoli. Barreto non vale Obiang, per quanto lo ritenga comunque un giocatore utile. Rodriguez non vale Okaka, per quanto Okaka fosse sopravvalutato, tutto quello che vuoi, ma almeno le spalle alla porta le metteva e qualche pallone lo teneva.

      Se mi smentisci con argomenti fondati sui fatti, ti ascolto.

      Se, invece, non ci riesci. Beh, allora vuol proprio dire che Ferrero ha fallito. Ma ha fallito miseramente.

      • Doria65 ha detto:

        Tutto giusto, concordo… Però su Regini, dai… Il fatto che ci metta voglia può essere anche vero, ma lui e il calcio sono due entità opposte… È messo davanti e perfino peggio. Il cross o tiro (tu l’hai capito cosa voleva fare?) nel primo tempo lo dimostrano ampiamente…

      • lollo ha detto:

        caro Francesco anch’io ero convinto che la squadra fosse adeguata, magari un po’ corta di rosa, però adeguata o addirittura forte..purtroppo mi devo ricredere molto amaramente….però mi chiedo e ti chiedo: sono pur sempre giocatori di serie A, qualcuno è nazionale ( nazionali inguardabili come l’Italia di adesso ma pur sempre nazionali ), com’è possibile assistere a spettacoli del genere..ho visto il Carpi , con Lollo e Cofie ha tenuto testa alla grande ad una squadra che 7 giorna fa ci ha asfaltato sembrando il Brasile di Garrincha..come è possibile ? tra arrivare in zona EL ( come prometteva il presidentissimo ) e finire in B a piombo senza colpo ferire ce ne passa…

        • francesq ha detto:

          Certamente, sono d’accordissimo con te.

          La squadra non è certo da retrocessione, ma mi inquieta leggere di persone che si ostinano a dire che sia migliore di quella dell’anno scorso.

          Qui si continua a campare di equivoci.

          La rosa dello scorso anno era tre volte più forte, era da EL sparata, ma è stata denigrata, a fine campionato, dal vecchio mister, in cerca di alibi per lo scempio che ha combinato nel girone di ritorno. E lo combinò non certo per incapacità, sia chiaro, ma per vanagloria…. Da lì si è avuto buon gioco: via tutti e dentro tanti nuovi, come se cambiare a caso, tanto per cambiare, abbia mai portato qualcosa di buono…

      • Luca ha detto:

        Ottima disamina!
        Oggi poi leggo che Montella sta varando correttivi con un bel 4312… Interpreti analoghi a zenga con variante carbonero x ivan e palombo (o mio dioooo) x Fernando.. Non è cambiato nulla in quanto nulla può essere per ora cambiato… Solo la voglia e la determinazione dei giocatori può cambiare….

    • fabriak ha detto:

      Hai perfettamente ragione

    • El Cabezon ha detto:

      Continui a sostenere che questo organico è stato costruito bene ed è più forte di quello dello scorso anno, complimenti per la tua pervicacia, sei rimasto l’unico a pensarlo…

      • Doria65 ha detto:

        Che è stato costruito male concordo con te, ma che è più forte dell’anno scorso siamo in due. Due is better than one..

        • joekidd ha detto:

          La rosa complessivamente a disposizione di Mihajlovic era NETTAMENTE + forte: Romagnoli, Gabbiadini e Obiang.
          La panchina di oggi e’ da serie b, bassa: Palombo, Regini, Kristicic, Bonazzoli, Cassano 34 anni grasso, Rodeiguez…prima tra gli altri avevamo Okaka, Bergessio,Sansone.
          Per non contare che Soriano era venduto, Eder quasi e dovevamo fare le coppe.
          La gestione Ferrero e’ FALLIMENTARE: eliminazione dalla coppa, esonero Zenga, zona retrocessione.
          Aspettiamo il bilancio…

  16. petrino ha detto:

    concordo sulla disamina di lazzara e sul modo di condurre derby in terrazza. Se ad Arnuzzo non va bene, deve farsene una ragione. non e’ lui il conduttore. E’ un’ ospite e non puo’ certo sindacare le scelte dei conduttori su FB.. Le telecamere Sky hanno inquadrato ferrero con una sciarpa in testa a mo’ di befana che scendeva le scale. Ma quale altro presidente di societa’ di serie A gira cosi’???? Non capisce di calcio una cippa e sinisa lo metteva sempre a tacere. Montella e’ troppo signore. Finche ne ha voglia, poi recede e se ne va. A Bologna Donadoni ha inciso eccome. Come ha inciso sinisa dopo delio rossi. Che avesse ragione crescitiello nel criticare osti???? Certo che la voce sul mancato pagamento degli stipendi e’ inquietante. MI auguro che a gennaio ferrero prenda il malloppo e se ne torni a roma. Sulla partita non ci sono parole. I commenti sono tutti dello stesso tenore. 11 pecore tremanti. Ho visto gli ultimi 20 minuti di carpi milan. I carpigiani avevano il sangue agli occhi nel difendersi. A gennaio non sara’ facile rinforzarsi. Ci sono solo scarti in giro

    • Sammy ha detto:

      Petrino però l’anno scorso Ferrero si conciava allo stesso modo e andava bene a tutti però perchè la squadra più o meno girava. Fin dall’inizio è stato un imbonitore, e fin dall’inizio a me mai è piaciuto. Con la spada di Damocle della giustizia che ha sulla testa per me non avrebbe neanche potuto comprare la samp, ma in Italia si sa si può sempre tutto.

      • francesq ha detto:

        A tutti no… Gli scettici ci sono sempre stati. Così come quelli che credevano che ferrero avesse inciso davvero pochissimo sulle scelte sportive dell’anno scorso. Quest’anno che fa tutto “in proprio”, ecco che i nodi vengono al pettine.

    • Paolo1966 ha detto:

      Visto anche io il Carpi, bella squadra. Tutti che corrono

    • fioretta ha detto:

      Guarda un po’ .tutti e due ,Sinisa e Donadoni ,dopo Delio Rossi….per me sono i giocatori che “cacciano” il buon ( si fa per dire ) Rossi.

      • lollo ha detto:

        Rossi ha smesso di allenare la sera dei cazzotti a Lijaic…

      • Roberto ha detto:

        Siete tutti bravi a commentare ma di calcio non capite un emerita fava,basta perdere un po di partite e abbiamo una squadra di brocchi,ne vinci tre di fila e sono tutti fenomeni,criticoni da tastiera,e normale che la squadra perda,sono nervosi giocano con la paura,non hanno la tranquillità giusta per giocare,i nomi non c’entrano chiunque in questo gruppo oggi farebbe male,hanno solo bisogno di credere in se stessi,il Carpi a messo sotto il Milan perché non avete scritto un articolo a priori su quella partita? E bello commentare quando tutto gira male,che pelo,da veri intenditori di calcio,pennivendoli siete e tali rimanete,per Ferrero teniamocelo stretto che in giro c’è di peggio molto peggio!!!

    • Stefano ha detto:

      Ma perché quelli che abbiamo noi non sono scarti?
      Guarda che l’unico vero acquisto per ora è Correa.
      Gli altri tutti scarti delle altre società. Tutti.
      E se compri così vuol dire che sei alla frutta!
      Almeno con Zenga giocavano i giovani….per me tutti a criticarlo invece un signor allenatore che non guardava la carta di identità e avendo capito la scarsezza della rosa giocava con il KICK AND RUN unico modo per tenere lontana la palla dalla nostra porta.. Possibile che nessuno di voi a leggere lo abbia capito??

      • gianni ha detto:

        Correa unico acquisto? Quello che tutti dicono essere in realtà già prenotato dal Manchester City? E Fernando? Zukanovic era richiesto anche dall’Inter o ce lo siamo sognato tutti? Barreto aveva rifiutato il rinnovo a Palermo…
        Ma tu, se non sbaglio, sei quello che parla di mosse finalizzate al fallimento ma quando ti chiedono quali e perché sparisci, come un altro utente che faceva lo stesso o manipoli le cose a tuo uso e consumo

      • Doria65 ha detto:

        Anch’io ho sempre detto che non era solo colpa di Zenga, e ora è palese… Però “signor allenatore” mi sembra “un filino” esagerato…

  17. JoeKidd ha detto:

    Uno sfacelo annunciato che pochi volevano vedere ammaliati dalle gesta e dal folclore di un presidente che ora anche le tv emarginano perche’ non + novita’ ma oramai triste macchietta.
    Una rosa pesantemente indebolita a gennaio, costruita male in estate come dice Lei con un allenatore che era l’ultima scelta possibile e immaginabile: Romagnoli e Gabbiadini non sono mai stati sostituiti a dovere, Moisander Zukanovic Cassani giocatori mediocri, Barreto 30enne con ingaggio elevato non vale Duncan Acquah Obiang.
    In attacco rimane Eder perche’ Muriel e’ l’eterno incompiuto, Rodriguez e Bonazzoli non utili per evidenti motivi…Cassano: il fatto che un giocatore sovrappeso e quasi fermo risulti il migliore in campo per molti e’ il segno della situazione drammatica in cui versiamo.
    La mente torna al maledetto 2011…assenza di nerbo, giocatori in stato amebatico, nessuna reazione, la speranza che la partita successiva fosse quella buona per rialzarsi ma poi le cose peggioravano di partita in partita.
    Zenga non era il problema o almeno era uno dei tanti ma e’ stato comodo trattarlo, vergognosamente, come capro espiatorio: ora il re e’ nudo…emergono tutte le lacune, societarie e tecniche,della nostra Samp.
    Che fare?
    L’analisi di Gianni e’ impietosa quanto realistica e condivisibile.
    La speranza e’ nel cambio societario, lo dico chiaramente: e quindi pesanti interventi nel mercato invernale.
    Via le mele marce e i mezzi giocatori, gli omuncoli: dentro uomini e professionisti veri

  18. alex57samp ha detto:

    Ero allo stadio ed anch’io, come gli altri blogger, non ho parole.
    Ma visto che a pensare male si fa peccato, ma quasi sempre ci si azzecca, chiedo ad Andrea che conosce piuttosto bene, credo, le problematiche interne alla società: secondo te i giocatori della Samp stanno prendendo gli stipendi regolarmente?
    No perchè mi viene da pensare: non sarà mica la stessa storia del Parma?
    Spero proprio di sbagliarmi…

    • fioretta ha detto:

      Lo penso anch’io,però poi mi chiedo :”ma Montella sarebbe venuto se non si pagassero gli stipendi ? non si sarà un po’ interessato prima di dire sì a Ferrero?”.

  19. Max Sanremo ha detto:

    Sono rientrato adesso da Genova e sono senza parole, noi che tenevamo la palla e loro che ogni volta che venivano in attacco facevano o rischiavano di fare gol! Hanno vinto senza fare nessuna fatica, per carità il Sassuolo sarà una buona squadra Di Francesco un ottimo allenatore ma non é possibile assistere ad uno spettacolo cosí! Dopo trenta minuti 3 gol un palo ed un grande intervento di Viviano senza praticamente che ce ne siamo accorti. La cosa che piú mi preoccupa dopo questa sera é che non riesco a vedere cosa si puó fare per invertire la tendenza non ne ho proprio idea!

  20. Giorgio 67 ha detto:

    Cosa dire,scegliete voi il termine più appropriato: disastro,vergogna,incompetenza, preparazione atletica approsimativa, scarsezza tecnica, pochezza tattica. Chi più ne ha più ne metta, non c’è che da scegliere. Ho visto un allenamento del Sassuolo contro una squadra di Lega Pro, una replica di cose già vissute, Se faccio la conta delle sufficienze, neanche ho bisogno di aver fatto il primo anno di scuola materna : 0 (zero) Una squadra senza gioco e mancante di almeno 4-5 giocatori che sappiano interpretare una trama i gioco : niente profondità, niente uso delle fasce, niente regia di centrocampo e niente attacco per vie centrali. Per pietà, non cito le lacune difensive (portiere escluso). Io non so quali rimedi potremo trovare in tempi brevi. Di Montella mi fido ma bisognerà far presto all’apertura del mercato per inserire un esterno sinistro, un centrale di difesa, un regista di centrocampo, un centrocampista rapido e, Dio volento, una punta centrale che eviti di avvitarsi in dribling inutili e che tiri in porta. Mi sembra che ogni settimaa la lista della spesa si allunghi ma, purtroppo, ciò che vediamo è veramente orrendo.

  21. claudio61 ha detto:

    La situazione e’ drammatica, c’e’ poco da commentare o da scrivere. Sono d’accordo sul titolo dell’articolo di primo canale : Fallimento di Ferrero !
    Non capisco pero’ una cosa : seguendo i commenti in diretta su tele nord e primo canale … primo canale : Cassano non pervenuto; tele nord : Cassano il migliore in campo … ora se nemmeno i giornalisti di due reti locali sono d’accordo …

    • Sammy ha detto:

      concordo..nella pochezza Cassano secondo me è stato il meno peggio nonostante sia fermo e grasso. Ma a primocanale dicono il peggiore. Boh.

    • fioretta ha detto:

      Appunto ! ero allo stadio,tutti dicevamo che nello squallore generale ,Cassano era il meno peggio!

      • YumaS2001 ha detto:

        l’aspetto più preoccupante era proprio quello.
        cassano in campo era il migliore, ma col fisico di un ragioniere cinquantenne

  22. Danilo71 ha detto:

    Buonasera a tutti.
    Che brutta serata, che incubo ricorrente. Non posso crederci!
    Ma, purtroppo, non dobbiamo stupirci più di tanto.
    Ce la siamo cantata e suonata quando è arrivato Ferrero solo perchè eravamo esausti della famiglia Garrone ma, onestamente, chi ha mai creduto in questo personaggio spuntato dal nulla, senza arte nè parte senza il becco di un quattrino e con un curriculum da faccendiere? Pensavamo realmente che potesse costruire una società forte, sana e vincente? Il tempo non tradisce mai e la memoria non si cancella.
    Il problema della Samp, il nostro problema, non nasce da un’interpretazione tecnico tattica sbagliata o da modificare, nasce dalle fondamenta; E’ una squadra costruita senza senso, non sono adatti a giocare insieme; Forse, divisi in varie squadre potrebbero dare il loro contributo e ritagliarsi anche una vetrina importante ma tutti insieme, nella stessa squadra non ne fanno una: sono male “assortiti” come si dice a Genova ma non nel senso della fortuna ma nel senso vero del termine.
    Prendiamo Moisander, ad esempio, era il capitano dellìAjax, O Barreto, centrocampista mille polmoni del Palermo rivelazione…ma quale allenatore li ha scelti? Il buon Sinisa certo no, Zenga nemmeno perchè ancora non esisteva….L’occasione, il buon affare a costo zero. Direte Voi: ” d’accordo ma una buona società deve saper scegliere e cogliere occasioni anche senza l’avvallo del tecnico”. “Giusto dico io”….purchè, ad esempio, si scelga di conseguenza un allenatore che giochi con la “tre” dietro…perchè Moisander sa fare solo quello. Perchè se lo scorso anno avevamo Okaka, Bergessio ed Etoo quest’anno non possiamo avere soltanto Rodriguez ( peraltro mai pervenuto ) e Bonazzoli ( altro fantasma ); Perchè non possiamo mettere fuori rosa Mesbah fino all’ultimo giorno di mercato perchè non lo volevamo vedere nemmeno in cartolina e all’ultimo dobbiamo reclutarlo per farlo giocare altrimenti siamo in difficoltà; Perchè non potevamo pensare di vendere Soriano e farci appioppare Zuniga ( aldilà del valore dei giocatori, tatticamente che senso avrebbe avuto?) ; O di cedere Eder ( perchè, statene pur certi, se ci fossero state le condizioni, lo avrebbero ceduto ). Per non parlare di Duncan, Acquah, Rizzo e Obiang di certo non fenomeni ma giocatori di sostanza che non sono stati rimpiazzati. E poi il tecnico, il buon Walter: l’unico disposto a venire pur di mettersi in mostra e di tornare ad allenare in Italia perchè i vari Sarri e Paulo Sosa ( tanto per citarne un paio e non menzionare la non permanenza di Sinisa )non sono venuti esclusivamente perchè sentivano puzza di bruciato. Ci rimane il buon Montella, sperando che non sia stato preso in giro o che non abbia fatto i suoi interessi futuri.
    Ora speriamo in Volpi, speriamo che ci sia lui dietro tutto questo teatrino e che presto ( molto presto mi auguro, ha quasi 73 anni ) si decida ad uscire allo scoperto ed a mettere chiarezza su una situazione che stà diventando molto preoccupante oltre che imbarazzante agli occhi di tutta Italia. Ultima considerazione, lasciatemela fare intanto ormai ho finito, la Gradinata: Stasera discreta ( è chi ha vissuto la SUD per 30 anni sà benissimo cosa voglio dire ) ma se vogliamo davvero dare tutti una mano sarebbe l’ora di mettere fine a questioni di punti di vista, disaccordi e di orgoglio inutili. Sarebbe l’ora che si ricompattasse davvero e chi stà al piano di sopra torni a prendere posizione al piano di sotto e tornare ad essere la GRADINATA SUD che conosceva tutta Italia. Così è ORRENDA!!!

    • MadMick ha detto:

      Hai ragione…su tutto!
      Spero solo che questo filotto di sconfitte possano far scendere le pretese economiche di Ferrero e che si senta talmente sotto pressione da cedere la società al più presto.

      Ad oggi il nostro eroe non ha ancora twittato nulla: io lo aspetto al varco perchè quando i risultati ci sono è facile per tutti ma quando è necessario rimboccarsi le maniche e trovare soluzioni alternative non servono i teatrini, le battute e le rime ma dei professionisti che di calcio se ne intendano.

      • francesq ha detto:

        Bravi, d’accordissimo con entrambi.

        Squadra costruita di cavolo.

        Se vuoi prescindere dal centravanti fisico che giochi di sponda, devi avere centrocampisti tecnici che giochino di palleggio. Quest’anno non abbiamo centravanti e non abbiamo centrocampisti di palleggio. Oplà, arcano svelato. Ecco perché non si riesce a vedere il Doria giocare una partita decorosa…

        Ma tu aspetti davvero i tweet di Ferrero? Non ti è bastato il delirio sulle Ferrari a 300 all’ora e sulla legge Ferri? Meno parla e più mi si allevia la vita, guarda…

        Ora però mi metto a lavorare, oggi non riesco a staccarmi dal blog, sono troppo incavolato… 🙂

    • lollo ha detto:

      Forse l’unico lato positivo, se ce n’è uno, di questo sfacelo e che se dietro a Ferrero c’è qualcuno..questo qualcuno salterà fuori presto..diversamente siamo del gatto…

    • Zacco ha detto:

      Sono d’accordo sulla gradinata se quelli sopra Venissero di sotto allora si crederebbe quel clima utile per aiutare ulteriormente la squadra… Per il resto cari amici Doriani cercate di incitare sempre la nostra Samp basta critiche si sostiene a prescindere e chi invece è in cerca di colpevoli basta guardare primocanile e le tv locali e rimarrete sicuramente soddisfatti.. Non fanno più rabbia non si rendono conto che così ci rendono sempre più forti restiamo uniti teniamoci il dolore dentro.. Ricordatevi che il dolore è solo debolezza che esce dal corpo forza Doria sempre

  23. chicco 78 . ha detto:

    Ciao Andre niente per quanto riguarda Cassano vediamo sempre due giocatori diversi in campo io e te (aldilà della forma che sicuramente quella lascia ancora a desiderare ma non solo per lui),per il resto tutto giusto…il termine disastro è decisamente azzeccato e cmq Andre anche secondo me comincia a serpeggiare il timore che questi non lo seguano proprio Montella….possibile fossero troppo attaccati a zenga?non so domando perché a parte la preparazione fisica questi proprio non scendono in campo….quindi non capisco se sia per il contraccolpo psicologico del cambio allenatore o cosa?bohhhhhhh

    • Doria65 ha detto:

      Può essere che tu abbia regione.. Probabilmente un allenatore che Ii faceva lavorare mezza giornata a settimana dove lo ritrovano?
      Diamo pure addosso a Zenga, Ferrero, persino Lazzara… Mai nessuno che se la prenda con questi 22 o 23 o quanti diavolo sono mercenari… E se non fossero pagati, ricordo prestazioni molto più dignitose dei parmensi l’anno scorso, che lorsignori si vadano a vedere quelle partite nei nuovi mega schermi di Bogliasco…

      • chicco 78 ha detto:

        Sì esatto credo anche io che rimpiangono la pacchia che facevano con Zenga a questo punto perché se no non mi spiego un calo del genere….cmq doria 65 io ce l’ho a morte di certo con tutti i giocatori per quanto riguarda la mancanza di professionalità che stanno dimostrando ma di certo non me la prendo con Andrea che peraltro rispetto moltissimo dico solo che lui come primocanale accentrano i problemi della samp principalmente su Cassano che secondo me è sbagliato ma è semplicemente una mia opinione tutto qui!!!!

  24. gioia ha detto:

    Figura ridicola!
    Almeno con Zenga, Eder aveva un po’ di campo davanti e segnava con continuità.
    E con i suoi gol abbiamo fatto punti.
    Ora più neanche quello.
    E Ferrero ora che farà?

  25. robmerl ha detto:

    non critico montella – il suo curriculum parla da sé – e nemmeno ferrero – è stato generoso, ancorché circondato da incompetenti.
    Però bisogna salvare il salvabile in fretta:3511 per proteggere una difesa ridicola. Il bilancio da guerra atomica delle ultime 4 partite (0 punti, 10 gol subiti e 2 fatti, uno su rigore) non lascia alternative.
    In questo momento, Carpi e Crotone sono molto più forti di noi (a proposito andrea quel martella, ottimo terzino sx dei calabresi, è ancora nostro? Vale 4 regini messi assieme!)

  26. Alup ha detto:

    Ferrero ed Osti ci stanno portando diritti in serie B, la scelta di Zenga ,i 20 milioni spesi per Muriel e Bonazzoli, la vendita di Duncan, il mancato acquisto di un terzino sinistro e di un vero centravanti. Ora spero che nel mercato di Gennaio si provveda in merito.
    Per quanto riguarda la partita con il Sassuolo non ho capito i cambi di Montella,non pensi era meglio passare ad un difesa a tre inserire Ivan ed un attaccante perché sostituire giocatori con altri con le stesse caratteristiche.
    Squadra lenta, prevedibile, poco pressing, ma cosa è’ servito allenarsi a porte chiuse per una settimana forse per non far vedere lo stato in cui si trova la squadra.
    Saluti

    • Stefano_1970 ha detto:

      Quelli investiti in Bonazzoli rientrano con gli interessi. Più che altro sarà interessante il caso Correa….

      • Alup ha detto:

        Correa ha dimostrato di avere delle potenzialita’ mentre Bonazzoli non mi sembra abbia dimostrato di valere quanto è’ stato pagato zero gol e nessuna occasione da gol

  27. aldo ha detto:

    se questi loschi personaggi percepiscono la “prebenda pattuita con il loro amministratore”
    ….non si capisce perchè non facciano quello per il quale sono pagati…..cioè giocare a pallone…chi ne è capace….o quantomeno dare dei calci a qualche cosa che si muove…come faceva il povero delfino di vecchia memoria dove difficilmente scappava un avversario……e chi invece….pochi in verità…sa giocare a pallone…ci deve spiegare cosa aspetta a dimostrarlo….il più presto possibile prima che qualcuno perda la pazienza e si arrivi a gesti inconsulti….dopo di che…..io speriamo che me la cavo…

  28. Massimo Pittaluga ha detto:

    Ciao Andrea sono anche io d’accordo sul disastro ma non credo che sia una squadra così costruita male perché i centrocampisti sono per caratteristiche complementari e in avanti ci sarebbe qualità. manca sicuramente un centrale che diriga la difesa e un sinistro se si vuole giocare a 4 oppure un difensore rapido se si giocherà a tre. ieri però secondo me potevi mettere chi volevi che nulla sarebbe cambiato. questi giocatori sono alla deriva e lo stesso Montella lo aveva fatto capire nell’intervista prepartita (dire che se giocassero divisi in altri contesti renderebbero ma assieme non quagliano non è poco). ho sentito stamattina il commento di Arnuzzo e concordo con lui. A parte qualcuno tutti un disastro e Cassano meno peggio di altri. cassano non ha mai avuto nelle corde la corsa e il pressing ma la qualità nei passaggi, l’imbucata il tenere palla il vedere il gioco e ieri a sprazzi qualcosa nel marasma generale si è visto. non è mai stato un trascinatore e mai lo sarà ma lo sfacelo attuale va molto oltre cassano che se c’è o non c’è ad oggi fa poca differenza come tanti altri troppi altri. sono d’accordo con chi dice che se no si cambia rotta velocemente le cose possono andare molto ma molto male. Lo avevo purtroppo come tanti altri avvertito. Ferrero poteva andare bene quando le cose vanno bene ma oggi in questa situazione non ha lo spessore per portarci fuori dalle secche. se c’è qualcuno che ha a cuore la samp batta presto un colpo ma molto presto perché se un ottimo allenatore come Montella continua nel solco dell’ultimo zenga come risultati è molto preoccupante di quello che c’è dentro la società e noi non sappiamo. anche fosse una squadra costruita male non giocare così è troppo. costriuti male va bene ma c’è gente che va regolarmente nelle nazionali di paesi non proprio scarsi. vedere un non gioco e una non intensità così è agghiacciante per riprendere Conte. dopo ieri ho brutti e forti timori.

    • Daniele da Rapallo ha detto:

      Concordo su tutto.
      Nessuno ad inizio anno avrebbe tuttavia potuto dire che la Samp non si fosse rinforzata. Barreto,Fernando,Bonazzoli,Moisander,Carbonero (che infatti è della Roma…) erano sulla carta ottimi elementi; ma la carta nel calcio non sempre funziona.
      Anche prendere soldi cedendo Soriano (uno dei centrocampisti più forti in italia..) e prendendo Zuniga e magari Vilenha (come hanno tentato di fare..) non sarebbe stata una cattiva mossa. Casomai i dubbi erano sull’allenatore : la stagione è stata programmata male con giocatori che sono arrivati tardi o che hanno di fatto saltato il ritiro per infortuni; la preparazione atletica lascia, col senno di poi, molti dubbi che già nascevano in ritiro. Che non sia Osti l’intenditore infallibile di giocatori è risaputo, qualcun’ altro, all’interno, svolge di fatto quel ruolo. Montella ottimo allenatore, forse nell’immediato meglio figure come Guidolin, al quale sarà stato promesso qualcosa.
      Speriamo che Volpi mantenga le promesse di fare da paracadute.

  29. Aldo K ha detto:

    Quando si vinceva con la Roma (che ci prese a pallonate!) o si pareggiava con l’Inter i commenti sulla squadra e società erano molto diversi. La contestazione era per Zenga ed il povero Regini che è sempre considerato il male della SAMP!
    Ora vi sono stessi giocatori e stessa società ed i risultati sono diversi! Ora tutti scatenati a contestare giocatori e dirigenza. Dobbiamo essere più coerenti. E’ un momento difficilissimo ma abbiamo il tempo per venirne fuori.
    Avete visto ieri (e non solo da ieri) Soriano? Lui dovrebbe essere l’anima l’ispiratore delle azioni invece discontinuo e a mio avviso demotivato.E’ un momento no ed esistono anche questi momenti.
    Ricordate che Soriano era già venduto e per pochi minuti non è avvenuto il passaggio al Napoli.
    Il vero nodo da risolvere è :
    QUALE FORZA ECONOMICA HA LA SOCIETA’?
    DOVE VUOLE ANDARE AL SAMP?
    PER ORA HA VENDUTO E HA COMPERATO GIOCATORI A FINE CONTRATTO ED HA PRESO QUALCHE FREGATURA CON GIOVANI PER ORA INUTILI COME BONAZZOLI E CORREA.

    Il Sassuolo è una grande società cha ha a capo un grande manager ed ha costruito una grande squadra , piano piano , oggi in grado di vincere con tutte le squadre del campionato.
    Nessun scandalo se ci hanno battuto con facilità.
    Non voglio mancare di rispetto al Sig Ferrero ma non mi sembra al posto giusto.
    A gennaio sapremo molto di più sulle sue intenzioni e sulle sue possibilità.
    La squadra si costruisce a partire dal Presidente.

    Basta fischi e cori offensivi verso i giocatori.Non è da Samp.
    Paolo Mantovani non li avrebbe mai accettati!
    E non li accettano i tifosi che amano i propri colori. Vi sono persone che vanno allo stadio e si portano dietro le loro frustrazioni e li scaricano sui giocatori.Per alcuni o per molti tifosi i giocatori non dovrebbero mai sbagliare il passaggio, mai sbagliare un intervento, correre più forte degli altri…sarebbe bello ma non è così. I giocatori sbagliano come noi alcuni sono più dotati ed altri meno.
    Noi amiamo quella maglia e basta! E non dobbiamo mai, mai fischiare i nostri giocatori.
    Tranquilli che la società ed i nostri tecnici vedono tutto! Non sono necessari i nostri fischi!

    Forza Samp , sappiamo che è un momento difficile…lavorate con coraggio e volontà non siete peggiori di molti altri e ritornerete più bravi di prima.
    Montella, scusa i tifosi per il loro fischi, hai la fiducia di molti che non ti hanno fischiato e che sanno che per ottenere risultati e necessario tanto lavoro. E tu sei una persona seria e preparata..,.ti auguro di poter uscire al più presto da questa situazione.
    Ed ai fischiatori dico di ritornare ad essere tifosi Sampdoriani….ieri quando la SUD ha chiamato i giocatori sotto la curva speravo che li avreste applauditi ed incoraggiati!!!! Perchè loro hanno dato tutto quello che avevano ed erano più dispiaciuti di noi. E così pure Montella.
    Lasciali lavorare in pace!

    • Doria65 ha detto:

      D’accordo con te sui fischi (io se non li voglio vedere piuttosto non cado allo stadio…), ma guarda che con Mantovano giocatori che percepivano milioni di ingaggio e alla domenica pascolavano per il campo non se ne vedevano, chissà perché…

  30. Sammy ha detto:

    Qui è evidente che Ferrero abbia delle grosse responsabilità perché se una squadra non scende in campo con il cambio di allenatore (e che allenatore..il migliore su piazza) c’è qualcosa di più grosso dietro. Smembramento squadra a gennaio? stipendi in arretrato che non arrivano? Non lo so ma sappiamo tutti che i calciatori PROFESSIONISTI se vogliono cambiano il cielo da sereno a nuvoloso in un lampo. Urge sapere cosa accade in società, ieri sera tanta gente in gradinata si poneva la stessa domanda. Cosa succede dietro le quinte se la squadra è così svogliata? Che Ferrero sia senza un euro lo sanno anche i neonati, ma un altro caso Parma sarebbe da brividi……Andrea tu cosa puoi dire? Grazie

  31. trevor ha detto:

    mi limito a fare un copia ed incolla di un commento che ho letto stamattina su tuttomercatoweb del collega di andrea e di sky michele Criscitiello, da farsi venire i brividi, altro che mercato di riparazione ( il che giustificherebbe il tentativo di ferrero di vendere eder e soriano 3 mesi fa in fretta e furia)……

    “Non abbiamo ancora capito come il Verona, negli anni, sia stato rimesso in piedi. Non abbiamo capito cosa avesse a che fare Volpi con il rilancio del Verona, la figura di Sogliano che per un po’ ha fatto da tramite sull’asse Spezia-Verona e oggi non otteniamo una risposta da Ferrero su chi sia davvero il proprietario della Samp. Il closing si avvicina e giustamente “er viperetta” prova a racimolare più soldi possibili dal suo ritorno all’ombra. Il calcio gli ha dato visibilità ma gli ha fatto anche perdere credibilità. A volte il ritorno di immagine può essere anche un boomerang che ti finisce dritto in fronte. Da questa storia il vero colpevole, tuttavia, non è Massimo Ferrero che prima non era nessuno e oggi lo fermano per strada a chiedergli l’autografo per i suoi balletti e la sua sciarpa in testa mentre fa le corna al mondo. Il vero colpevole è Garrone che non ha mai fatto chiarezza sui soldi lasciati in eredità a Ferrero e non ha mai spiegato perché ha scelto proprio Ferrero come suo erede. Ora dovrebbe spiegare anche quanto e cosa manca per portare dentro alla Samp Volpi e gli amici di Volpi. Tutti sappiamo ma nessuno scrive. Nel frattempo c’è una società che naviga a vista e un Direttore Sportivo che prende schiaffi a destra e sinistra. Proprio perché parliamo liberamente di amici e meno amici, non capiamo la figura di Carletto Osti. I tifosi più scaramantici staranno pensando che Osti era il DS del Treviso fallito e del Lecce scomparso in serie C, noi non siamo scaramantici e ci limitiamo ad osservare che un vero Direttore Sportivo dovrebbe prendere decisioni di mercato e gestire lo spogliatoio insieme all’allenatore. A Genova tutto ciò non succede. Un peccato che un Direttore si accontenti di lavorare senza svolgere la professione. Osti ha grandi capacità ma sono anni che non le mette in evidenza. Persona seria e preparata non avrebbe bisogno della balia di Walter il magnifico. Nel mondo del calcio lo definiscono “il prete”, insieme a “er viperetta” formano una coppia ambigua. Chi avalla i folli è più folle del folle stesso. Il Sassuolo non ha vinto a Genova, ha passeggiato. Lo scorso anno Ferrero faceva ridere, adesso fa piangere.”

    Andrea ti faccio una domanda…e vero che voi (giornalisti) sapete?

    • gianni ha detto:

      Va beh, adesso andiamo dietro a Criscitiello, un signore che dopo il mercato estivo aveva dato 7 ad Osti e lo esaltava in maniera persino imbarazzante, uno che scriveva che Garrone era fin troppo signore per questo calcio e che ora che nessuno gli passa più notizie di prima mano sul Doria (Osti non si vede più nella sua trasmissione, Ferrero non ci è mai andato e Romei ha chiamato una volta facendogli una ramanzina, ammutolendolo) e dovrebbe fare il giornalista vomita insulti; è una sua nota tattica, vedi anche Sabatini, prima osannato e adesso deriso e gli ha già procurato più di un problema; fare giornalismo in base alle simpatie (o antipatie) personali è avvilente.

      • gianni ha detto:

        Aggiungo: se Criscitiello (il quale fino a poche settimane fa scriveva articoli e conduceva trasmissioni nelle quali dava addirittura le percentuali della composizione del nuovo assetto societario) sa qualcosa che lo scriva, invece di nascondersi dietro il : “io non scrivo perché nessun altro scrive” e pretendendo da Garrone e da Ferrero spiegazioni che non sono affatto tenuti a dargli, a meno che non ritenga che ci sia qualcosa di losco, nel qual caso dovrebbe denunciarlo pubblicamente e non fare come certi utenti di questo forum che lanciano il sasso e poi fuggono, pretendendo che altri (tipo Lazzara) facciano il lavoro al loro posto, dato che le querele fanno male a tutti.

        • Fra Zena ha detto:

          Io non sono un fan di Criscitiello, ma certamente è meglio informato di molti altri: ciò che scrive non è irrealistico, secondo me. Nessuno ha mai capito del tutto l’operazione di Ferrero, per non parlare della sua consistenza patrimoniale. Questo signore non ha mai spiegato pacatamente e (soprattutto) seriamente che di idea di futuro abbia per la Sampdoria. I tifosi, come è normale che sia, si preoccupano e TMW ci marcia piazza per fare più “clic”, ma non raccontiamoci balle, almeno tra di noi: di cattivi pensieri sul futuro di questa società ne facciamo tutti, chi più chi meno

          • gianni ha detto:

            Qui non si parla di cattivi pensieri ma di illazioni e Criscitiello sarebbe (condizionale d’obbligo) un giornalista e non l’avventore di un bar; un giorno scrive che la Samp farà la fine del Parma, la settimana dopo dà le percentuali dell’organigramma societario di Volpi, adesso scrive che c’è una transazione ancora in corso da cui Ferrero cerca di guadagnare; insomma brancola nel buio ma pretende spiegazioni e per ottenerle infanga Osti (dopo averlo ricoperto di elogi in un modo che credo persino l’interessato abbia ritenuto appiccicoso), infanga Garrone (davanti al quale prima si metteva prono al solo sentirlo nominare), infanga Ferrero (mentre ricopre di saliva presidenti che nel calcio ci sono da secoli e ne hanno combinato di cotte e di crude).
            PS: sono tutt’altro che un fan di Lotito ma se vi capita recuperate quello che ne scriveva Criscitiello solo un anno fa; ma ora, come dice lui stesso, Lotito ha perso potere quindi si può azzannare…

          • gianni ha detto:

            tra l’altro quel “è certamente meglio informato di molti altri” è opinabile, dato che il passaggio di proprietà non l’aveva beccato nemmeno lui e che molti dei suoi scoop su di noi si stanno rivelando fuffa, in un senso e nell’altro.

  32. Renato Balestrero ha detto:

    Caro Andrea,concordo con te che Antonio giocava da fermo ma,almeno,ho visto che ci metteva un po’ di cuore..perlomeno tentava di fare qualcosa.
    La situazione e’ disperata,questa squadra non reagisce e il nuovo allenatore non ha dato nessuna scossa..encefalogramma piatto.
    A Roma sara’ una sconfitta sicura,bisognera’ cercare di vincere con il palermo e poi un punto nel derby..riuscire a girare a 20 e con un MASSICCIO intervento sul mercato puo’ darsi che salviamo le penne.Sinceramente credo che in questo momento siamo la squadra piu’ fragile dell’intera serie A,anche dietro a Frosinone e Verona.
    La domanda e’:ci sono i soldi per comprare a Gennauio?Ho dei seri dubbi a riguardo e ancora..siamo sicuri che il malumore dei giocatori non sia dovuto a stipendi percepiti con molto ritardo?Vedo una situazione simile al 2011 ed inizio ad avere paura..la squadra di ieri non reagiva,sebrava una squadra di automi rassegnati..siamo sicuri che sventolare sempre e’ comunque sia la medicina giusta?In altre piazze..non sarebbero usciti dagli spogliatoi se non alle due di notte i giocatori!

  33. Leonardo ha detto:

    Guardate, l’operazione Montella continuo a non capirla, posso solo dirvi che dopo una retrocessione le squadre costano meno. O siamo in mano a degli inetti totali, oppure c’é un piano dietro.

    • Sammy ha detto:

      ecco hai colto il punto purtroppo. Quello che sfugge a tanti….

    • YumaS2001 ha detto:

      comincio anche io a pensarla così.
      volpi offre 30, ferrero rilancia 60
      volpi si siede e dice …… fallisci che ti compero a zero al concordato preventivo.
      .
      il tutto sulla pelle dei tifosi

  34. Gianni 48 ha detto:

    Diciamo pure tutto e il contrario di tutto ma non riesco a spiegarmi la metamorfosi dalle partite con Roma e Inter ad oggi, certi giocatori li riconosci solo per il numero di maglia e il viso per il resto sono morti viventi : Soriano, Fernando, Eder stesso; poi i soliti grammacci come Moisander e Regini.
    Ultima considerazione Mihalovic probabilmente li appendeva al muro poi quando si è saputo che se ne andava ci hanno mollato come ora!
    Andrea cosa ne pensi?
    Saluti a tutti e speremmu ben!

  35. Gian Netto ha detto:

    Secondo me bisogna lasciare tempo a Montella però non vedo l’ora che sia gennaio per rimettere a posto la difesa e un mediano e forse un bomber…ieri ero allo stadio e tranne la sud che era da 10 e lode non ho visto un minimo di gioco:tutti davano palla indietro,arrivava a Viviano che la scaraventava a caso più lontano possibile ma è mai possibile? ?

  36. Giulio ha detto:

    Ragazzi qui c’è qualcosa che puzzaa livello di spogliatoio (e di certo non e sudore…ahahaha). Secondo me i giocatori si sono cooalizzati per giocare male e costringere Ferrero a vendere scendendo a più miti pretese (a costo di rischiare la B). Non posso credere che questi siano gli stessi che sono andati a pareggiare a Napoli e che hanno tenuto in scacco la Roma che nemmeno Fort Apache…

    • YumaS2001 ha detto:

      tipicamente ai giocatori “frega zero”
      anzi, una società più ambiziosa li spedisce via a velocità della luce.
      .
      .
      .
      possibile, ma sarebbe la prima volta che lo sento, che qualcuno abbia promesso “premi retrocessione” per far naufragare ferrero e rilevare la samp a zero dopo un fallimento sportivo ed un quasi fallimento societario!!
      .
      .
      .
      scenario da brividi!!!!

      • lollo ha detto:

        mah….quello che descrivi sembra il copione de L’allenatore nel pallone “….vabbè che la realtà supera qualunque fantasia, ma mi sembra davvero eccessivo….

  37. Marco - Verona ha detto:

    Questa involuzione della squadra non ci voleva. Cambiano gli allenatori e le società ma la Samp da un po’ di tempo sembra non riesca a fare con regolarità e bene due stagioni di seguito. Continuiamo ad alternare buone cose a cose disastrose. C’è qualcosa che non va, e non si capisce bene cosa sia. I rumors sui giocatori, quelli sulla Società, adesso si vocifera pure che non vengano pagati gli stipendi. Quando c’erano i Garrone, la colpa era loro, ora che non ci sono la colpa è di Ferrero reo di aver distrutto la squadra. E quelli che lo crocifiggono adesso sono gli stessi che quando ha cambiato da Zenga a Montella lo hanno osannato per questo. Non c’è che dire, tira proprio un’aria da serie B. Eppure siamo a 16 punti e possiamo ancora risorgere dalle nostre stesse ceneri. Solo che dobbiamo smetterla di farci del male e cercare tutti assieme la quadra per risollevare gli animi e le sorti della nostra beneamata Sampdoria, che non sarà la Fiorentina, ma nemmeno il Parma dello scorso anno. Quello che dobbiamo fare è sostenere Montella, visto che l’abbiamo voluto gettando a mare il povero Zenga che comunque non aveva fatto poi così male.
    Quello che preoccupa è il calo fisico dei giocatori. Com’è che siamo diventati così lenti? Vorrei ricordare che la Lazio e il Genoa, per citarne due, non è che se la passano meglio di noi, eppure hanno allenatori collaudati e una rosa comunque non così malvagia. Eppure anche loro sono nelle peste come noi. Vacci a capire.
    Forza Sampdoria Sempre!

    • YumaS2001 ha detto:

      la rosa del genoa, tolti perin e perotti, non vale la rosa della samp.
      .
      la rosa della lazio è indubbiamente superiore.
      .

  38. Massimo ha detto:

    La squadra non è stata costruita per la champions ma per la parte sinistra della classifica e secondo me sulla carta ci può stare. Qui si tratta di tirare fuori le palle ci può stare una partita senza ma non cinque di seguito (e non vado in dietro perché ci sarebbe da dire anche li). Se fosse di ripicca perché non vengo pagati gli stipendi i giocatori sarebbero….comunque hanno stipendi privilegiati e possono tirare tranquillamente fino a giugno cosa che un tifoso della sud non riuscirebbero ma non mancherebbe di sostenere la squadra. Imparate da questo mezze calzzete viziate e senza moralità

    • Doria65 ha detto:

      Oh finalmente… Credevo di essere l’unico a pensarla così…

      • Massimo Pittaluga ha detto:

        siamo in tre a pensarla così. non è un asquadra fortissima ma neppure uno scandalo.

        viviano è un buon portiere
        de silvestri un buon terzino
        silvestre e moisander due buoni centrali
        barretto un buon mediano
        fernando un buon regista
        soriano una belle mezz ala
        eder un signor attaccante
        per fare la serie A senza patemi la squadra ci sarebbe non contando che magari tra muriel e cassano qualche giocata te la fanno e qualche mestierante come cassani ci può stare ancora in A come riserva. è l’andazzo e il clima che è pericoloso e ripeto la mia modesta opinione di tifoso. se montella è quì avrà avuto delle garanzie tecniche ed economiche altrimenti stava a prendersi ancora sei mesi di stipendio e una panchina almeno equivalente alla samp l’avrebbe trovata. la squadra è talmente sfilacciata pure di più che con Cavasin e questo mi lascia perplesso avendo visto i risultati di montella da allenatore. c’è qualcosa che non si comprende

        • Paolo1968 ha detto:

          Quoto al 100%, come quasi sempre mi capita per le opinioni di Massimo… forse perché un filo più equilibrate di altre che, ripeto, sono un po’ isteriche

  39. Angelo Ardovino ha detto:

    Per Roby66
    Incaponirsi nell’affermare che questa squadra è comunque stata ben costruita è offensivo per l’altrui intelligenza.
    Mancano completamente: un centrale affidabile da affiancare a Silvestre, un terzino sinistro degno di questo nome,un esterno d’attacco che sappia scardinare le difese avversarie, fare cross decenti in mezzo all’area e fare qualche gol, un centravanti vero che sappia segnare di testa e di piede e far salire la squadra ove occorra, un grande centrocampista, se non due, che sappiano dare del tu al pallone, che sappiano inserirsi e dotino la squadra di qualità e personalità, ad oggi totalmente mancanti. E mi limito a questi. Certo che per sopperire a tali mancanze occorrerebbero soldi che ahimè non ci sono. Però siamo in serie A (per adesso) e certe carenze si pagano carissime.E dunque, affermare che questa squadra è stata costruita bene…. ma mi faccia il piacere, direbbe Totò!

    • Daddix ha detto:

      Secondo te Zukanovic non potrebbe essere un buon terzino sinistro?

    • silverio ha detto:

      Vuoi vincere la Champions? Ma quali altre squadre medie del nostro Campionato hanno una simile rosa? Secondo me soffriamo di una condizione atletica deficitaria . Inoltre giochiamo timorosi, ogni pallone gettato nella nostra area crea paura. Ed il cambio del timoniere ha sinora accresciuto le incertezze.

  40. rocco lombardo ha detto:

    buongiorno a tutti, buongiorno andrea,
    intervengo ogni tanto pur leggendovi sempre, ed in un momento così sconfortante mi sento di condividere tutto quanto è stato drammaticamente puntualizzato da ciascuno di voi, quindi al netto di analisi tecniche-tattiche-ambientali-mentali… che porterebbero ad una mera ripetizione di quanto ampiamente dibattuto, mi preme sottolineare e ribadire che la squadra è e rimane una delle migliori rose (solo sulla carta dato il momento imbarazzante!!) degli ultimi anni, basterebbe fare mente locale su chi abbiamo avuto l’onore di sopportare e da chi essere indegnamente rappresentati nelle varie stagioni dal 1999 in avanti, per rendersi conto che effettivamente non siamo così scarsi come dimostriamo di essere in questo periodo.
    Proprio per questo, e per chi non ha la mente corta, direi di darsi una calmata tutti, prendere atto criticamente dello sfacelo cui stiamo amaramente assistendo e confidare in una quanto mai provvidenziale pausa natalizia per porre robustamente mano e rimedio ad una preparazione esageratamente deficitaria (eufemismo..!!), ricordando a tutti noi che, storicamente, tralasciando le scelte di conduzione tecnica succedutesi nel tempo, ogni qual vota si sia affrontato il dannoso ed inutile prologo estivo per dare corso ad improvvisate prestazioni europee, si sia caduti rovinosamente in disgrazia. Sicuramente acquisire due/tre calciatori che sappiano muoversi, stare in campo e seguire quanto montella è in grado di impartire,(unica garanzia ad oggi che mi fa essere ottimista), azzardando finanche qualche vecchio mestierante del pallone, purchè in grado di saper giocare al calcio, potrà solo riordinare e razionalizzare una rosa tecnicamente e mentalmente “non allenata” alla ricerca del gioco.
    Non ritengo sia cosa difficilissima, in fondo abbiamo tutti i margini per poter ricominciare un campionato forse mai ad oggi realmente e concretamente affrontato, confidando in uno scatto di orgoglio, mai evidenziato, che ci possa consentire di rialzare la testa e dignitosamente concludere una stagione, mestamente interlocutoria sino ad oggi, ma che nel prosieguo, non immediato ne sono convinto, ci farà intravedere del bel calcio e solide certezze per il prossimo campionato, al netto ovviamente di sovvertimenti societari che al momento si disconoscono.
    Ultima cosa, come mi è spesso capitato nei momenti bui e neri, lunedì sarò a roma ad assistere probabilmente alla “rinascita”della lazio, in fondo a noi costa poco risollevare le sorti di squadre ormai decotte al pari nostro, ma andrò convinto, nel mio piccolo, di dare segnali di appoggio e vicinanza alla squadra più bella del mondo, ciò che conta realmente è provare emozioni nel vedere quei colori su un rettangolo di erba verde a dispetto di tutto e tutti, comunque e sempre…….un caro saluto e FORZA DORIA….!!!!

  41. roberto schiano ha detto:

    Ricordo che all’epoca del cambio socetario al vertice,usci’ sul “secoloxix” un’articolo intitolato:” La vendetta di Garrone.”
    Dato che come si suol dire :”la vendetta e’ un piatto che si serve freddo”,eccola servita.
    C’e’ voluto del tempo,forse piu’ del previsto,ma e’ arrivato.Come si e’ mai fatto a pensare che un personaggio come Ferrero potesse risollevare le sorti di un club che pur tra errori e scelte sbagliate aveva a capo una famigliia seria e genovese?
    A me,come espresso ripetutamente in molti blog fin dal primo giorno,questo signore non e’ mai piaciuto e ho sempre trovato le sue esternazioni imbarazzanti e fuori luogo.
    Dubito fortemente che abbia messo soldi di tasca sua,cosi’ come penso che la scelleratezza dimostrata nel smantellare una squadra decente e l’assurdita’ della rosa attuale,condita da Zenga ed ora ereditata dal povero Vincenzo,dimostrino un secondo fine.
    A parte la megalomania dell’esposizione mediatica ,forse la possibilita’ di guadagnare qualche milioncino?Una cosa il signor Ferrero non e’ di certo: Sampdoriano.
    Comunque 22/24 punti alla salvezza.

  42. giorgio massimo ha detto:

    In questa stagione agonistica,stiamo mettendo in mostra il peggio della nostra gloriosa società’ e per società’ intendo organigramma dirigenziale e pseudo rosa di giocatori, ovviamente escludo da questa considerazione il buon Montella che sembra catapultato in questa situazione suo malgrado.Voivodina!!!!Campionato!!!!!!! Speriamo non ci sia il terno…..Serie B……o la quaterna, Parma insegna serie D!!!!!!!
    Forza Samp

  43. Simo G. ha detto:

    L’analisi a caldo di Andrea è come sempre ottima, lucida nonostante girassero le scatole a tutti, già dal secondo gol del Sassuolo.
    Dissento su Cassano, ma non per difendere Bari Vecchia da presunti complotti. Il problema in attacco è la spalla di Eder (anche ieri generoso, e infatti poco lucido sotto porta). Chi ci mette Vincenzo?
    Muriel? Inguardabile, bolso, svagato.
    Bonazzoli? Leggero, impalpabile, non adatto al momento.
    Rodriguez? Giocatore da profondità, da palle alte, non da fraseggio.
    Correa infortunato. Non resta che il figliol prodigo, in parabola discendente. A mio giudizio, ieri sera comunque è stato meno peggio di tanti altri (Fernando, Moisander, Cassani…).
    Il sospetto che circola tra noi tifosi è che al di là della crisi tecnico fisica, ci sia una frattura da qualche parte. Nello spogliatoio, o tra giocatori e società. È un timore, grande, che fa riffiorare i fantasmi del 2011. La domanda per Andrea è questa: c’è compattezza, unità di intenti, nell’ambiente Samp? Società, staff tecnico, giocatori. La sensazione è che la fragilità psicologica nasca da qualcosa di interno che non torna. Il rientro di Palombo forse è un segnale.
    Sui tifosi, vista la carica portata ieri dall’inizio alla fine, pur di fronte all’ennesima prestazione imbarazzante, non credo si possa dire qualcosa.

  44. luca ha detto:

    Purtroppo la verità è che questa squadra è scarsissima tecnicamente e fisicamente, i giocatori sono tutti senza un briciolo di carattere ,manca un vero leader con cui confrontarsi……è così da inizio stagione e solo per grossa fortuna tranne con il carpi abbiamo fatto qualche punto……direi che stiamo ricalcando alla grande l’anno della B……..quindi svegliatevi …….

    • Alup ha detto:

      Concordo che così’ si rischia la serie B, troppi giocatori mediocri , il duo Ferrero Osti non capisce nulla di calcio , il ds e l’allenatore devono procedere ad acquistare i giocatori necessari, i ritiri non servono , Palombo, Regini Mesbah sono giocatori da serie B , Moisander dopo cinque mesi sta facendo ridere, manca una spalla per Eder
      Gli unici giocatori di prospettiva sono Ivan, Pereira e Correa , non capisco l’acquisto di Carbonero e Rodriguez ricordatevi del terzino Rodriguez mai schierato con Osti che dichiarò che non si era accorto che non giocavo mai. Sono un tifoso che vede la Samp dal 1960 , non mi ritengo un tecniico ma due incompetenti così era un po’ che non li vedevo.
      Saluti

  45. Daddix ha detto:

    Ciao Andrea, sono d’accordo con te. Non sono convinto che sia solo un problema di testa. C’è sicuramente una condizione fisica dovuta presumibilmente ad una preparazione fisica approssimativa. A Gennaio è necessario intervenire ma solo con innesti mirati, altrimenti sarebbe inutile. Ieri si è visto palesemente che ci manca il classico centravanti d’area di rigore (alla Pazzini per es.) e in difesa Moisander non mi convince per niente. Forse Rugani sarebbe l’ideale. Questi per me sono gli interventi di mercato più urgenti ma a prescindere da ciò io sono preoccupatissimo soprattutto per un aspetto. Ho la sensazione che anche Montella sia parecchio confuso e non abbia ancora un’idea chiara su modulo e uomini da impiegare. In tre partite ha cambiato tre formazioni e altrettanti schieramenti di gioco. Ieri nel corso del secondo tempo, con tre reti da recuperare, era giusto inserire una punta, invece Vincenzino ha dato l’impressione di non voler prenderne ancora. Mi rendo conto che sia paradossale affrontare certe questioni tecnico tattiche con un disastro (come l’hai chiamato tu) del genere. Ora più che mai bisogna restare lucidi e uniti. Inutile sempre prendersela banalmente con questo o con quello. Sosteniamo la Sampdoria senza troppe critiche o mugugni allo stadio soprattutto. Dobbiamo uscirne tutti insieme, squadra, società e tifosi. E ne usciremo! Forza Samp

  46. Carlo SML ha detto:

    in questa prestazione allucinante l’unico a salvarsi è stato Antonio Cassano, per impegno e qualità delle giocate, l’unico che abbia fatto vedere qualcosa di tecnicamente degno. E voi/tu Andrea continuate a dargli addosso, i casi sono 2, o di pallone capite poco ( ma non credo) oppure avete astio verso di lui. Consiglio in ogni caso a tifosi e media di non gettare altra benzina sul fuoco visto il momento e di stringerci tutti intorno alla squadra, la Sud lo sta facendo, prendete esempio.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Io non ho alcun astio verso Cassano perchè ricordo perfettamente le delizie degli anni d’oro alla Samp (delizie tecniche, poi altre cose…). Io la vedo così e non mi ha nemmeno fatto qualcuno il lavaggio del cervello. In un calcio dove bisogna andare a mille all’ora una squadra in difficoltà come la Sampdoria ha semplicemente bisogno di altro. Per me. Tutto qui.

      • Doria65 ha detto:

        Ci illumini gentilmente su chi metteresti della rosa attuale? Perché è facile indicare il problema, meno la soluzione…

        • andrea.lazzara ha detto:

          Credo che, comunque, si dovrebbe insistere su Eder-Muriel. Con il colombiano che va “stimolato” a gennaio con qualcuno che non gli faccia sentire il posto fisso, comunque.

          • Stefano_1970 ha detto:

            Concordo… e se hanno l’occasione di piazzarlo senza rimetterci .spero non se la facciano sfuggire.

      • Ricky ha detto:

        Andrea questo lo pensiamo tutti solo che, volendo limitare l’analisi alla partita di ieri, la triste e imbarazzante verità è che Antò è stato uno dei meno peggio… (e non mi ritengo certo un piccolo fan di Cassano a prescindere)

        • joekidd ha detto:

          Idolatrate uno che ha fatto casini ovunque, che chiunque se ne libera, che ha rappresentanto l’inizio della nostra fine, che ha sempre sistematicamente ripagato con la nutella tutti coloro che lo hanno aiutato, Donadoni compreso, che ha pesantemente insultato chi lo ha riportato alla vita calcistica, che ha insultato i tifosi, che ad agosto sembrava Giuliano Ferrara dopo 6 mesi di fermo, che dopo 3 mesi ancora ha la panza, che ama Genova solo a causa del fatto che ha la famiglia qui, che in campo gioca solo quando gli altri calano.
          Dicevate che avrebbe fatto la differenza da fermo…oggi vi accontentate che sia il meno peggio.

          • costi ha detto:

            Finalmente qualcuno che dice esattamente quello che penso anch’io ma che tutti, o quasi tutti i tifosi sembrano aver dimenticato. L’inqualificabile figuro ha insultato tifosi allo stadio, presidente, ha dato buca ai tifosi del club che volevano premiarlo con la scusa, fasulla, della moglie incinta. Pur di venire a genova sarebbe andato di corsa al genoa ma loro hanno avuti più buon senso di Ferrero e si sono ben guardati dal prenderlo. Anche se fosse Messi, invece dell’ex calciatore che è, mai avrebbe dovuto tornare alla Samp. Mi ribolle il sangue solo a vederlo in blucerchiato. Preferirei la samp in D ma senza di lui. Invece viene applaudito e viene fischiato Maccarone come se fosse lui il responsabile della retrocessione. Non capisco i tifosi.

          • Ricky ha detto:

            Se è una risposta al mio post è evidente che non l’hai letto bene…

  47. Bono Paolo ha detto:

    Cari tutti ,

    purtroppo io questo disastro l’ avevo già immaginato lo scorso Gennaio quando Mihajlovic non ha voluto saperne di rinnovare , perche ? Secondo ma mia modesta opinione quando non ci sono sintonia di intenti tra società ed allenatore queste sono le estreme conseguenze date dai fatti che :

    1- FERRERO credo non sia il reale proprietario della società ma un mero prestanome
    2- Non c’e’ un Direttore Sportivo all’ altezza come ai bei tempi di MANTOVANI che era BOREA , che di calcio se ne capiva eccome.
    3- OSTI è un povero signorsì che ha ceduto tutto il cedibile , tanto e vero che a centro campo NON abbiamo nessun rincalzo e nemmeno dei titolari degni di nota
    4- Abbiamo dato via : OBIANG- RIZZO- ACQUAH- DUNCAN- è andato via senza che nessuno abbia capito il perchè E’ TOO , quando aveva un contratto triennale , sono stati ceduti BERGHESSIO e OKAKA , l’ anno sorso a gennaio e stato dato via GABBIADINI , ROMAGNOLI è stato dato alla ROMA che lo ha venduto al MILAN per 20 milioni di EURO , a momenti vanno via l’ ultimo giorno di Mercato EDER e SORIANO .
    Insomma ma di cosa stiamo parlando ?? mi stupisco che ci sia ancora qualcuno che si stupisce a vedere una squadra scarsa ed inguardabile , che fino a 3 Domeniche or sono è stata allenata da un semi -allenatore che lo avrebbero cacciato anche in 1a categoria , che è evidente ha sbagliato TOTALMENTE la preparazione.
    Ci è stato detto che la SAMP doveva puntare sui Giovani allora facciamo i conti :
    CASSANO 33 anni – SVINCOLATO
    BARRETO 32 anni – SVINCOLATO
    SILVESTRE 30 anni – SVINCOLATO
    CASSANI 33 anni – SVINCOLATO
    ZUKANOVIC 30 anni – Preso dal CHIEVO per 4 fichi secchi
    PALOMBO 33 anni – NO COMMENT
    MOISANDER 31 anni – SVINCOLATO DALL’ AIAX
    EDER 29 anni – OK fino a 1 mese fa ora totalmente KO
    REGINI – GIOCATORE da serie B/C
    MESBAH- 31 anni- GIOCATORE da serie B/C

    Non si possono pretendere i miracoli quando c’ è una dirigenza incompetente ed in malafede , giocatori finiti o scarsi , ….RASSEGNATEVI TUTTI la serie B è alle porte , a meno di miracoli a GENNAIO , ma con sto miscio di presidente e sinceramente anche un po stupido più che ” folkcroristico ” MA DOVE CAZZO VOGLIAMO ANDARE ??? , VORREI CAPIRE CHI SI STUPISCE OGGI se ha un cervello per pensare e vedere come sono i fatti e ciò che è accaduto da GENNAIO 2014 ad oggi , MAI NULLA NELLA VITA SUCCEDE PER CASO …….

    • Luca 72 ha detto:

      Sei un Grande ! , concordo su tutto , complimenti ;*)

    • joekidd ha detto:

      Ecco…e mi tocca ancora oggi leggere che la rosa sarebbe forte.
      La rosa a disposizione di Mihajlovic era migliore anche nelle seconde linee.
      Questi signori ridendo e scherzando stanno vendendo il vendibile, rizzo, duncan, obiang, gabbiadini, mustafi, perche Soriano ed Eder erano in rampa di lancio a fine agosto per il giovanissimo Berbatov.
      La serie b sarebbe il male minore rispetto a quello che temo possa accadere senza un passaggio di mano.
      Ricordo che la Samp ufficialmente appartiene alla figlia di Ferrero e sapete anche il motivo immagino.
      Rissetto scrive che abbiamo un passivo di bilancio di 25 milioni ergo si fa mercato a gennaio solo se si vende…chi? Soriano? Muriel ma non certo a 10. Eder?
      Siamo nel marasma non solo tecnico ma soprattutto societario.

      • Stefano_1970 ha detto:

        Hai quote societarie della UC Sampdoria? Fideiussioni a favore di Ferrero? Se la risposta é negativa come credo…. rilassati.

    • francesq ha detto:

      BRAVOOOO!!!!!! Sono in piedi davanti allo schermo che ti applaudo!!!

    • Kreek ha detto:

      @Bono Paolo

      o hai la memoria corta o non sei informato o snon sai contare o…scegli tu…

      perchè ti dmentichi che :

      abbiamo un buon portiere come Viviano
      che De Silvestri è del 1988),
      Pereira è del 1998 (che gennaio ne fa 18…o è vecchio?)
      Zukanovic ne ha 28 (e non 30 ed è stato pagato bene, cioè il giusto)
      Fernando è del 1991
      Correa è del 1994
      Soriano è del 1991
      Carbonero è del 1990
      Ivan del 1995 (!)
      Rocca del 1996
      Rodriguez 1991
      Bonazzoli 1997
      Muriel 1991

      e Barreto ne ha 31 e Moisandere 30…Silvestre ne ha 31

      Abbiamo una rosa di 27, di cui 7 superano i 30 anni…e di questi 7 solo 2 sono titolari: Barreto e Silvestre di 31 anni…

      Prima di scrivere certe boiate, ti prego, documentati!!!

      Insomma di checavolo parli

  48. vittorio19 ha detto:

    Adesso basta….è ora di finirla… il Sassuolo sembrava il real Madrid..
    Difficoltà psicologiche? Chi? Gente che ha stipendi faraonici? Gente ricca che corricchia senza idee su un prato? Ma smettiamola!!!! Vergogna!! Vergogna davanti a quelli che faticano e non riescono ad arrivare alla fine del mese… vergogna davanti a quelli che pagano le bollette a rate o vanno in autobus perché non possono permettersi l’auto… vergogna e basta!!!

    • Stefano_1970 ha detto:

      É un libero mercato. E non parliamo di gente coinvolta in un pubblico servizio. Buon per loro se il mercato che li vede protagonisti ingrassa.

  49. carlo ha detto:

    penso serva tempo e penso che dobbiamo vivamente pensare questo possa essere un anno di transizione che è partito un po tardi.diciamo che siamo ancora in agosto durante la preparazione.magari Donadoni ha trovato un modulo e un ambiente piu consoni alle sue capacità piuttosto che Montella che a mio avviso sarà sempre incriticabile aldilà dei prossimi risultati.eventualmente la società si prenda delle responsabilità,nonostante il fatto che nessuno dico nessuno ha mai posto interrogativi alla campagna acquisti se non eventualmente il contrario.c è tempo per ricompattare la squadra ma pensando che questo debba essere un campionato transitorio dove Montella che sin da subito doveva essere ingaggiato,visto gli obbiettivi preposti dalla società ai nastri di partenza,sia finalmente l uomo che rimodella una squadra che a mio avviso è stata snaturata da Zenga con moduli ed idee alquanto bizzarre a partire dalla prima di Torino per poi passare alle tante trasferte affrontate senza un vero disegno di gioco e di controffensiva nei confronti degli avversari..disorganizzazione.bene riordiniamo le idee e diamo a >Monty il tempo di capire dove agire e come e con pazienza speriamo in un miglioramento che piano piano si avrà e che ci aiuterà a passare indenni l annata per essere poi piu pronti per l anno che verrà.

    • francesq ha detto:

      Non è vero che nessuno ha dubitato della campagna acquisti. Molti si sono accorti dello scempio, così come della scelta pellegrina fatta in merito all’allenatore. Ma tutti questi, e io tra quelli, sono stati tacciati d’essere gufi o genoani.

      Il problema è che Ferrero, con le sue belinate, ha intaccato la lucidità dell’ambiente doriano, che da sempre è stata un punto di forza.

      Difatti è proprio questo che mi preoccupa. Fischiamo Zenga, senza capire che non è colpa sua se è stato ripescato da Dubai per allenare il Doria, essendo evidentemente stato chiamato da qualcuno. Ci aspettiamo che con i Carbonero, i Lazaros e gli Zukanovic si possa avverare l’utopia della champions league in tre anni (come vorrebbe il Viperetta). Idolatriamo un ex giocatore come Cassano, per quanto (parlo di verità oggettive, non di opinioni) non sia assolutamente più ingrado di incidere su una partita di serie A.

      Questi sono i veri danni, non tanto una stagione sportiva gettata alle ortiche.

      Bisogna recuperare la sampdorianità e far capire al sig. Ferrero che a noi gli incompetenti non piacciono. Solo in questo modo, forse, riusciremo a rivedere la società gestita da un manager calcistico, che lavori in sinergia con l’allenatore, prima dell’avvento del metafuturo.

  50. Luca 72 ha detto:

    Tanti bla bla bla , cari signori non avete ancora capito che faremo purtroppo la fine del Parma ???

  51. simo ha detto:

    Visto l’atteggiamento della squadra farei giocare la primavera!!

  52. JoeyCape ha detto:

    Sono anni che facciamo un calcio attendista, ripartendo dopo la B pensate agli allenatori che abbiamo avuto, chi meglio chi peggio, ma tutti con un calcio d’ attesa, non propositivo. Montella ha una visione differente, che per di piu’ vuole attuare con giocatori scarsi, ma fa comunque un calcio di possesso palla, di proposizione, cosa che non abbiamo mai fatto negli ultimi anni. Fino a 1 mese fa lo schema per eccellenza era rilancio lungo di Viviano e chi c’è c’è. Non abbiamo difesa, ma non è colpa di Montella, non abbiamo carattere, e su quello ci dovrà lavorare lui, ma è evidente che i “gioielli” di casa non siano piu’ a loro agio. Figuriamoci gli altri. FORZA DORIA

  53. Bono Paolo ha detto:

    A Montella servono 6- 7 giocatori tecnicamente validi e che abbiano voglia di sacrificarsi , oramai ci sono una decina di calciatori di questo gruppo completamente ” bolliti ” , con la testa magari da un altra parte ( EDER & SORIANO) , oppure totalmente scarsi da serie inferiori , ( REGINI- MESBAH- CRISTODULOPULOS – ) oppure giocatori in cerca d’ autore. ( CORREA- MURIEL-BONAZZOLI- ) ci salvo solo i 2 ragazzini IVAN e PEREIRA e DE SILVESTRI reduce da un gravissimo infortunio che si è sacrificato per mettersi alla pari degli altri , ma che purtroppo ancora non lo è , che ieri non erano in campo , ma gli altri , svogliati- assenti- paurosi – penosi quasi direi vigliacchi , ma questo è dall’ inizio che succedeva fuori casa …, ma adesso anche in casa ………….
    Sinceramente vedere in campo in questo momento MURIEL è imbarazzante con 3-4 kg in più , oppure CASSANO , che è stato un fuoriclasse ma ormai è finito , l’unico a non esserne accorti sono lui e FERRERO , e purtroppo le uniche cose buone ieri sono venute da lui , pensa te !!

  54. Luca ha detto:

    Ferrero passa la mano prendi i tuoi soldi e divertiti con le TV i paparazzi ma lasciaci stare !

  55. P.SOLARI ha detto:

    Uno sfacelo simile, sul campo, a memoria non lo ricordo …. forse alcune prestazioni con Cavasin in panca sono stato di questo infimo livello. E ora con chi vogliamo prendercela ? C’e’ stato il cambio di Mister ma ad ora nulla abbiamo visto in meglio anzi …. oltre al pietoso ( purtroppo ) stato fisico /atletico ci deve essere altro che “pesa” nella testa dei giocatori altrimenti non si spiegano certe cose inverosimili che ieri, e non solo, abbiamo visto in campo ….. perche’ checche’ ne dicano alcuni anche qui i giocatori non sono affatto “scarsi” presi uno ad uno, a parte un paio di casi particolari, quindi Montella puo’
    fare di meglio con la rosa a disposizione in attesa ( sempre che ci siano soldi …. ) di Gennaio ma fino ad allora qualche punto lo si deve raccattare in un modo o nell’ altro.

  56. Stefano ha detto:

    Se compri sempre gli scarti degli altri non è che poi ti può sempre andare bene!
    La Samp per essere venduta deve arrivare al punto esatto di quando la prese RG
    A quel punto varrà zero e sarà ceduta non certo a 100 milioni.
    Tutte le scelte sembrano andare esattamente in questa direzione.
    Io la vedo così, al calduccio sotto la mia coperta (magari mi sbagliassi magari…)

  57. Gipo Samp ha detto:

    Lascio ad altri più bravi di me il commento tecnico del disastro per analizzare le origini. E’ evidente che la presidenza Ferrero ci ha portati sull’orlo della retrocessione, poiché come uomo di spettacolo e cineasta non ha saputo circondarsi di dirigenti capaci in grado di costruire la squadra. La colpa principale va addebitata al DS, Osti, un modesto dirigente yes man con indirizzo amministrativo, come ha scritto il blogger Daniele di Rapallo persona informata di cose della sede, perché da un punto di vista tecnico ha un curriculum di bassa serie B e lega Pro più che di alta serie A. Osti, DS, al quale Ferrero ha addirittura rinnovato il contratto anticipatamente fino al 2018 per timore che qualcuno glielo portasse via, ha avallato anzitutto la scelta di Zenga. L’Avv Romei è persona valida ma è solo un affermato avvocato e consigliere di Ferrero, la cui competenza tecnica è quella di un tifoso che, come ho letto, ha giocato a calcetto in gioventù. La preparazione atletica della squadra è più adatta per dei dopolavoristi che partecipano alle coppe dei quartieri che non per dei giocatori di serie A. Gettando uno sguardo al futuro questo è decisamente da allarme rosso, poiché come abbiamo visto nella partita della vergogna nel confronto col Sassuolo, non si tratta di effettuare solo due innesti, centrale e terzino sinistro, come ha dichiarato anche Osti in TV, e come sostenevano molti blogger riferendosi ai 16 punti della classifica e davano dei pessimisti e finanche dei bibini a chi esprimeva dubbi e critiche sul blog alla squadra. La squadra richiede interventi ben più radicali di due pedine, per cui necessitano ingenti investimenti finanziari. C’è da cambiare, vendendo o panchinando, l’intero pacchetto difensivo e rinforzare il centrocampo. Vorrà o potrà Ferrero investire tutti i soldi che occorrono? Un’altra cosa preoccupante sono le dichiarazioni di Montella che addebita colpe veniali ai giocatori e imputa i risultati deficitari a leggerezza e mancanza di autostima, perché la materia prima, in altre parole il tasso tecnico e quant’altro richieda il bagaglio di un buon calciatore di serie A, c’e! E a conferma aggiunge che nel secondo tempo si è vista la squadra esprimere gioco quando aveva ripreso sicurezza sul 3 a 0 e non c’era più motivo di aver paura. Forse Montella dimentica che il Sassuolo nel s.t. non ha voluto continuare a infierire, ma solo controllare il risultato. Voglio sperare che Montella affermi questo perché non può dire chiaramente che la rosa è altamente deficitaria a cominciare dai pezzi più pregiati di alto costo e pesante ingaggio: Fernando, Muriel, Correa e gli svincolati pensionandi della Finlandia e del Palermo, Silvestre, più numerosi altri giocatori, mentre in verità non sa che pesci prendere dopo le tre partite giocate con lui al timone e vista la pochezza dei giocatori, per cui forse rimpiange già amaramente di aver accettato di venire alla Samp.
    Come abbiamo visto ieri i cori e le coreografie d’incoraggiamento dei tifosi servono solo a raccogliere consenso e menzione dai media, ma non possono supplire alla pochezza di molti giocatori della rosa. Sempre forza Doria

  58. Stefano_1970 ha detto:

    Proporre il 3 Vs 3 in difesa non credo sia stata una genialata…
    Credo abbiano bisogno di mettere quanto più fieno in cascina fino alla fine di Gennaio quando i nuovi (auspicati) giocatori saranno disponibili.

  59. Marcov ha detto:

    Belin. Belin. Belin.

    Il peggior nemico della Sampdoria sono i “Sampdoriani”, perlomeno una grossa parte, che scrive qui sopra. Ora..io non e’ che sia felice di come sta andando la stagione. Tuttaltro. Pero’ vorrei avere la macchina del tempo e leggere i commenti del 90% die quelli che hanno scritto prima di me a inizio stagione e dopo la vittoria con la Roma. Ora va bene che nell’era digitale si puo’ dire tutto e il contrario di tutto. Pero’ almeno un attimo di serieta’ intelettuale bisogneebbe averla. Anche tu Andrea oggi mi hai deluso, se possodirlo. Mi sbagliero’ ma non ho MAI letto nei tuoi pezzi che questa squadra sia stata costruita male. ma posso sbagliarmi per carita’. E alla fine e’ il campo che a sempre ragione. Quello che io non posso e voglio tollerare (e forse Andrea non dovresti farlo nemmeno tu..) sono i diiscorsi basati sul NULLA e sul SENTITO DIRE circa la societa’. Ma chi di voi SA con certezza che non si paghino gli stipendi? Ghe siamo alla frutta? Che faremo la fine del Parma? Che lo spogliatoio e’ rotto? Avete le prove? Bene! Tiratele fuori. Non le avete? Allora state zitti e non destabilizzate un ambiente che in questo momento non ne ha bisogno. O la lezione di un paio anni fa non vi e’ servita? ma belin..mi tocca leggere gente che da credito a MICHELE CRISCITIELLO! Uno che per fortuna ha ZERO contatti con l’ U.C. Sampdoria. Uno che ha fallimenti alle spalle. Quindi Ferrero che ha avuto un fallimento con la Livingstone e’ un coglione e criscitielo che ha fato falire Sportitalia e’ la bocca della verita’? Belin, preferirei avere un bu ibino a fianco a me allo stadio che uno dei molti (troppi) qui sopra.

    • Fra Zena ha detto:

      Caro Marcov,capisco e condivido il tuo appello all’unita’dell’ambiente;forse stiamo un po esagerando con le dietrologie,ma siamo tifosi e le reazioni emotive fanno parte del gioco,no? Penso pero’che nessuno qui voglia il male della Samp,anzi!e non e’questionedi prove contro ferrero o romei,ma del fatto che questi signori non hanno (come ho scritto piu’sopra) MAI spiegato i loro piani sulla Samp con coerenza e serieta’, ne’da dove vengano i soldi per gestirla. Non lo dice solo Criscitiello,ma anche altri media locali e nazionali. Tanto e’vero che si inseguono da mesi voci su una possibile cessione del pacchetto di maggioranza…queste sono cose che destabilizzano l’ambiente,non le chiacchiere dei tifosi sul blog. E’normale ed umano che ci sia preoccupazione nella piazza,credo:c’era gia’prima,figurati dopo un mese abbondante di schiaffi calcistici va destra e a manca… Comunque guardiamo avanti e cerchiamo di fare il possibile,almeno noi tifosi,per uscire da questa situazione. Un saluto!

      • JoeKidd ha detto:

        Chi ha destabilizzato l’ambiente doriano ritengo sia Ferrero.
        Speriamo che la sua “reggenza” sia breve, indolore e soprattutto la si dimentichi in fretta.

    • lollo ha detto:

      prove ?..questo è un blog non è l’ANSA

      • Marcov ha detto:

        Be’allora su un BLOG uno puo’ scrivere qualsiasi belinata che gli venga in mente tanto per farsi quattro risate? Che lo facia oure, ma non ai danni dell’ U.C. Sampdoria.

        • Lollo ha detto:

          Purtroppo non credo che il problema del Doria siano i blogger…per quanto sia d accordo con te sull evitare sparate a caso….

  60. Marcov ha detto:

    Un BIBINO naturalmente e non un bu ibino..

  61. fabrizio perfumo ha detto:

    Rabbia, delusione, tristezza, vergogna, paura: sono i sentimenti che provo e credo siano quelli di tutti i sampdoriani.
    Provando a ragionare, dopo aver letto il commento di Lazzara e quelli degli altri partecipanti al forum, mi sento di dire che finchè non ci sarà una preparazione fisica adeguata ( vero buco nero della gestione Zenga) sarà impossibile dissertare di tattica e tecnica.
    Attenzione però perchè la rabbia legittima rischia di far considerare brocchi o mediocri giocatori che non lo sono : mi riferisco a Fernando, Barreto, Muriel per esempio.
    E’ una brutta tegola dover rimediare ad una tale lacuna in corso d’opera.
    Noi sembriamo in precampionato mentre gli altri corrono e competono surclassandoci in ogni duello individuale.
    Metterci una pezza con lo schieramento è impresa ardua seppure l’unica possibile fino al richiamo atletico obbligato della pausa natalizia.
    Per fare un confronto già molto richiamato: attenzione, a Bologna Donadoni ha trovato una squadra depressa dalla depressione di Delio Rossi, ormai palese da anni, e dalla sua inattitudine ai rapporti ma non certo impreparata a livello fisico.
    Questo è per me il focus dello sbando della Sampdoria e, sinceramente, trovo davvero incongruo sul piano oggettivo il richiamo di LAZZARA alla superfluità di Cassano dopo una partita nella quale è stato l’unico a fare qualcosa e ( udite udite) a correre e mettersi a disposizione della squadra.
    Non credo che i giornalisti o noi quando esprimiamo le nostre opinioni incidiamo, nel bene o nel male, sulle sorti della squadra ma certo non ci aiutiamo nel processo di interpretazione dello stato delle cose mettendo l’attenzione su aspetti inesistenti del problema.
    Avrei voluto sentire qualche giornalista riferire dell’inesistente preparazione svolta a Pinzolo – me l’hanno riferita amici presenti sul posto – e non ne sento, adesso, riferirmi/ci su cosa faccia Montella in allenamento .
    La cosa mi interessa molto e credo sia sommamente importante.
    Altre considerazioni – la presunta precarietà finanziaria dell’attuale proprietà – la ritengo meno importante visto che è comune al 75% delle società di calcio italiane, anomalia la stabilità e organizzazione di poche.
    Montella sta lavorando alacremente a Bogliasco? Montella ha un contratto solido con la Samp o ha risposto all’appello di un amico per liberarsi della Fiorentina e ridisegnare a breve un suo nuovo futuro? La Sampdoria sta facendo dei richiami di preparazione oppure sta lavorando solo sugli aspetti tattici rimandando alla sosta detto richiamo?
    Ecco l’indagine su questi aspetti ci aiuterebbe ad inquadrare meglio la realtà che poi si appalesa sul campo e a sperare e tifare per quello che è possibile ora o che sarà possibile dopo.
    Siamo in una brutta situazione e lo eravamo già, mimetizzati dietro un calendario più agevole e assistito da un pò di sorte ( pareggio di Napoli, vittoria con la Roma).
    Ciò detto le analisi approfondite, le giuste domande da porre ai protagonisti diretti, le giuste domande e risposte da fare a noi che osserviamo e soffriamo possono fare la differenza. Alcune le ho indicate, altre ne snocciolo ponendole alla Vostra attenzione ( e le farei a Montella se potessi): perchè passare alla difesa a tre – inedita nei protagonisti e nella forma generale – proprio quando si affronta una squadra iper organizzata ? ; perchè riunuciare al dinamismo e alla corsa di Ivan, unico a salvarsi un pò a Milano? ; perchè schierare Regini esterno alto dopo averlo impiegato centrale col milan e confondendo le idee ad un giocatore già confuso?; perchè rinunciare a Zukanovic e adattare nei tre dietro un Cassani che non ha il passo nè l’abitudine al ruolo? I primi interrogativi citati sono più importanti di questi secondi. Ma tutti contribuirebbero a quella analisi – vigilanza che è l’unica arma a nostra disposizione.
    Questa la mia opinione, nel rispetto di tutte le altre, comprese quelle che non condivido.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Caro Fabrizio, per me la prestazione di Cassano, al di là dell’impegno ( e ci mancherebbe ancora che non ci fosse, da lui come dagli altri) è negativa perché da un giocatore, comunque, tanto atteso non posso aspettarmi un assist e qualche tentativo di giocata nella ripresa quando l’avversario, sul 3-0, ha comunque umanamente allentato la pressione consentendo anche a chi fisicamente non è, diciamo, al top, di esprimersi un po’ meglio.

      • Bulgaro ha detto:

        Per me hai ragione, un accendino acceso fa sempre la stessa luce sia in una sala illuminata che nel buio pesto, solo che nel buio ti accorgi che c’è.

        L’unica attenuante è la pochezza espressa da tutti non ti mette nelle migliori condizioni, ma ci si aspetta molto di più.

      • El Cabezon ha detto:

        Bè Andrea, Cassano Eder e Regini li ha lanciati in porta, ed era il primo tempo…
        Poi per carità, ognuno vede le partite e le prestazioni dei singoli a modo proprio, basta fare un raffronto tra le tre principali testate giornalistiche sportive per vedere differenze di voto incredibili, personalmente non mi toglierò mai dalla testa la diversa valutazione che diedero Gazzetta e Tuttosport ad una partita di Baggio: per la rosea fu 5,5, per il quotidiano torinese 8…

      • chicco 78 ha detto:

        Sì Andrea come non ti puoi aspettare che faccia duecento goal a partita o duecento assist e che magari vada anche a prendere da bere ogni tanto perché se no è grasso è fuori forma etc etc etc…..boooooohhhhhh

  62. Stefano ha detto:

    Amaro pensiero, saltano Samp e Genoa operate dai debiti come Parma Fiorentina e Napoli (il marchio U.C. Sampdoria è già stato affittato ad una società di leasing) ed in serie A a rappresentare la Liguria, Spezia ed Entella

  63. Maraschi ha detto:

    L’unica cosa che mi fa sperare, rispetto al 2010/11 è che, a quest’epoca, avendo molti punti di più e disputando l’E.L., dicevamo che era impossibile andare in B e, buon peso, a gennaio, abbiamo venduto Pazzini.
    Adesso per lo meno sappiamo a che cosa stiamo andando incontro

  64. luca ha detto:

    ho letto adesso di Criscitello, cose molto gravi quelle affermate a questo punto Andrea possiamo noi tifosi sapere finalmente la verità sulla situazione reale della Società ? essendo abbonati penso si possa pretendere una spiegazione , anche oggi a distanza di h 24 non sò spiegarmi questa apatia , sembrano giocatori in disarmo senza carattere , gioco e condizione atletica, pur avendo giocato al calcio (a livelli dilettantistici) non riesco a spiegarmelo ! può mancare l’organizzazione, può regnare la confusione ma non il carattere , ieri mi risulta 0 ammoniti ! ma com’è possibile per una partita da vincere a tutti i costi o almeno da non perdere ? Andrea come ve lo spiegate voi giornalisti ? ho letto anche il tuo pezzo sul credito finito per l”attuale presidenza nei nostri confronti e già questo (devo ammettere) è una tua mezza risposta.

  65. Blu ha detto:

    Inizio campionato:
    Critiche a Napoli e Juventus, con commenti dai media che invitavano i rispettivi allenatori e società a rivedere i piani della stagione.
    Passa qualche settimana e la Juve riprende a macinare terreno e tutta Italia osanna Sarri come il migliore di tutti.
    Ricordo in onda su Sky i complimenti a Zenga per il grande lavoro compiuto e così via…
    Senza aprire un dibattito sull’organizzazione e la caratura di queste società, si vede come i commenti del lunedì mattina risentano solo del vento che tira…
    Di qualcosa bisogna parlare…
    Tornando alla Samp, non credo che quest’anno vinceremo lo scudetto, e non credo (mi tocco) che finiremo in serie b. Ci vuole tempo raggiungere un’identità di gioco, potrebbero essere le ultime sconfitte del campionato per quanto ne sappiamo.
    Questo per dire che i conti si fanno alla fine, ma a maggio il vero problema sarà capire chi sarà dietro la scrivania nei prossimi anni, non chi scenderà in campo.
    Rilassatevi fratelli blucerchiati, la vita è già impegnativa senza dover perdere energie nel cercare di capire cose che non verranno mai rivelate.
    Sarà un campionato mediocre, ma sempre meglio che scudettato, ma genoano

  66. Vincenzo ha detto:

    Chi segue la samp tutte le domeniche allo stadio dovrebbe avere chiaro quale sia il problema della squadra: una condizione fisica pessima che è degenerata Nell ultimo mese. Ormai nel calcio di oggi se gli avversari corrono il doppio di te come ieri il Sassuolo, anche se tu puoi avere più tasso tecnico, ti massacrano. Sono f accordo con chi difende Cassano perche ieri è stato forse il migliore è per la prima volta quest anno l ho visto meno appesentatito. Eder è stanco ha tirato la carretta per troppo tempo. Fernando (a inizio hanno ho ammirato in bel giocatore) ha avuto un involuzione fisica tremenda e stessa cosa dicasi per Muriel tornato quello dell anno scorso. Con batteri mai entrato in forma la coppia centrale è sempre in balia egli avversari e non fa schermo a una difesa che ha già o suoi problemi.
    Inoltre ieri bisogna iniziare a dare qualche colpa a Montella che a liveello di scelte tattiche e do uomini ha fatto i suoi errori: moisander è ancora insicuro e regini nonostante l impegno nella fase offensiva ha dei limiti tecnici evidenti, meglio zukanovic al centro con silvestre (fuori forma anche lui) e un altra tra pereira e de silvestri in fascia.
    La mia unica paura è che Montella non trovi il bandolo della matassa. La squadra non è malvagia ma sicuramente non è ideale per fare possesso palla come vuole lui. Le migliori cose le abbiamo fatte giocando in ripartenza con Muriel ed Eder.
    È poi basta nominare il viperetta: è ovvio che ha qualcuno dietro se no dove li trovava i soldi per prendere un allenatore del budget di Montella

    • YumaS2001 ha detto:

      mi permetto di riportare una tua frase: “È poi basta nominare il viperetta: è ovvio che ha qualcuno dietro se no dove li trovava i soldi per prendere un allenatore del budget di Montella”
      .
      e proprio da qui e dalla prossima campagna acquisti che si deve partire a ragionare: due tre quattro ottimi acquisti mirati? c’è sicuramente qualcuno che supporta economicamente.
      .
      campagna acquisti non risolutiva ….. allora chi era dietro ferrero per l’ingaggio di montella si è defilato lasciano ferrero e la samp con il cerino in mano!!!

  67. gipo ha detto:

    ma porca misera nessuno si è’ accorto che è’ stata sbagliata la preparazione arriviamo secondi sulla palla mi ricorda la Samp di Menotti

  68. flex ha detto:

    Anche se è difficile cerchiamo di mantenere un minimo di lucidità.
    Intanto distinguerei il problema tecnico dal problema societario. Che ferrero non abbia una lira lo abbiamo sempre saputo però fino a un paio di mesi fa questa consapevolezza non ci impediva di guardare al futuro con speranza e non ci facevamo troppi problemi. Ora che i risultati sportivi sono da incubo facciamo di tutta l’erba un fascio e gettiamo nello stesso calderone presidente, ds, giocatori, allenatori, stipendi non pagati e addirittura gli scoop di criscitiello (esticcazzi, nemmeno avessi detto montanelli o travaglio)
    Quest’estate la maggior parte di noi era soddisfatto della rosa: al massimo poteva mancare un centrale e uno sulla fascia sinistra, ma complessivamente sembrava una squadra ben attrezzata. possibile che ora siano diventati tutti grammi? tanti giocatori di quest’anno c’erano anche l’anno scorso e venivano lodati per impegno e agonismo: possibile che da un anno all’altro siano diventati una manica di lavativi e fighette?
    io intravedo principalmente un paio di problemi:
    1) un ex allenatore che ha fatto più danni della grandine e, peccato originale, ha completamente sbagliato la preparazione fisica.
    2) un allenatore che per il momento (e sottolineo per il momento) non ci ha ancora capito niente e che si ritrova una rosa di giocatori scoppiati, confusi e non adatti al suo gioco.
    Mi impongo di essere ottimista e credo che l’unica cosa che si possa fare è fidarsi di montella e aspettare natale e il mercato di gennaio. durante la sosta recuperare un pò di smalto e intervenire sul mercato. nel mentre perderemo con la lazio e cercheremo di fare punti con il palermo. da gennaio in avanti con pazienza cercheremo di recuperare il tempo e i punti perduti.
    Evitiamo reazioni isteriche, scenari catastrofici e ma manteniamoci calmi: in certe situazioni più ci si agita più si fa il gioco del nemico 😉

  69. petrino ha detto:

    dal lato tecnico e ‘ solo montella a decidere. Dal lato amministrativo ricordiamo che osti era il DS del treviso fallito e della discesa in C del lecce. L’ unico fattore risolutivo, secondo me, e’ il seguente: a gennaio, quando la classifica sara’ ben peggiore di questa attuale, ferrero sara’ obbligato, se vorra’ mantenere un certo gruzzolo in tasca, a cedere la societa’ al duo briatore volpi. Prima che la squadra si riprenda ci vorra’ del tempo, e non poco. E montella non e’ il tipo di nozze con i fichi secchi.

  70. Massimo Pittaluga ha detto:

    Gennaio è vicino e li vedremo se come credo e credono altri l’arrivo di montella significa arrivo di giocatori più congeniali al progetto del mr che non credo sia venuto per simpatia per ferrero a bruciarsi la carriera o parte di essa. sono su questo fiducioso ma allo stesso tempo ero abbastanza certo che per un mesetto con l’arrivo di montella avremmo sofferto molto, non a questi livelli ma molto si perché la squadra è lenta, i giocatori non si muovono senza palla e siamo molto più lenti di tutti. il milan sembrava andare ai mille all’ora, ridimensionato poi dal carpi. sino a che non si avrà una forma fisica di squadra decente anche quella psicologica non arriverà. arriviamo sempre dopo e anche io come altri ricordo la samp di Menotti. la differenza è che in quella squadra secondo me c’erano valori tecnici superiori oltre al fatto che Boskov era allenatore pragmatico e prese la squadra per traghettarla al meglio, Montella vuole invece dare il suo imprinting e quindi il mercato di gennaio e una ripresa di forma di uomini importanti basilare. concordo con chi dice che non c’è esplosività e resistenza in questa squadra. appena ci alzano i ritmi andiamo subito fuori giri.

  71. Roberto ha detto:

    Disastro sarà la tua vita,vai a prenderti un gelato,porta la famiglia a prendere una pizza svagati,se proprio non ci riesci cambia mestiere,la Samp ha fatto un preparazione sbagliata,e ad oggi si ritrova col cambio allenatore una ripresa totalmente in salita,ne verrà fuori e alla grande ma ci vorrà del tempo Montella e un signor allenatore,il suo gioco viene fuori nel tempo,non si può sperare che in due partite la Samp ne esca con vittorie e gioco,ora ha solo bisogno di rodaggio e tranquillità quella che tifosi e giornalisti non riuscite a dare,siete penosi tutti saccenti,tutti professionisti di calcio,a leggervi mi fate vergognare di essere Sampdoriano,lazzara poi e il classico pennivendolo abile a cavalcare l’onda a sfruttare il momento,vergognati!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Caro Roberto, pubblico il tuo post proprio perché tutti possano leggere quello che hai scritto. Ps la mia vita mi soddisfa, la mia famiglia(alias mia madre di 85 che accudisco da solo) mi soddisfa. Sono sereno. Mi sa che non lo sei tanto tu. E che con gli insulti non fai tanta strada…

      • robmerl ha detto:

        andrea fregatene degli insulti: numerus stultorum infinitus est (anche tra i sampdoriani).
        Noi MAGGIORANZA ti vogliamo bene e apprezziamo il tuo lavoro

        • andrea.lazzara ha detto:

          Non voglio peana ed elogi. Anzi, pubblico praticamente tutto quindi…ma gli insulti no, quelli non li accetto.

          • Doria65 ha detto:

            Concordo. Non condivido la tua posizione su Cassano, ma gli insulti sono INTOLLERABILI. Spesso sintomo di pochezza di argomenti. Solidarietà assoluta , per quello che vale…

          • andrea.lazzara ha detto:

            Grazie, ma credo che ormai il signor Roberto stia insultando l’80% dei bloggers

          • YumaS2001 ha detto:

            nessun peana ed elogio
            hai delle idee. Le stesse si possono condividere, criticare, o si possono anche aspramente contestare
            .
            ma gli insulti alla persona …… sono veramente meschini
            .
            hai fatto bene a pubblicare il messaggio

    • Bulgaro ha detto:

      anche tu ci fai un po vergognare. io con chi insulta e provoca non ho piacere di essere accomunato, anche se casualmente abbiamo una passione in comune.

    • joekidd ha detto:

      Facile insultare nell’anonimato.
      Andrea Lazzara…tu invece Roberto e ?
      Perche’ non vai alla sede di Primocanale ti identifichi e discuti civilmente se ne sei capace? Vengo anche io se vuoi.

  72. francesq ha detto:

    Ieri sera mi è giunta una voce spaventosa… Una voce, ripeto. Quindi la considero tale, anche perché non ho le prove che sia vera e sono qui a scrivere sul blog sperando che Andrea la smentisca con almeno cento punti esclamativi…

    Ma una persona in qualche modo connessa con la società (ripeto: “in qualche modo”, modo che non posso provare) mi ha detto che il Doria ha smesso di pagare gli stipendi da qualche mese.

    Questa cosa mi spaventa. Anche perché sarebbe una spiegazione più che razionale per quello che sta succedendo..

    Andrea, dimmi che non è vero!! Ti supplico!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Per ora, non mi risulta. Per ora. Ma stiamo lavorando, ovviamente. Anche se qualche signore qui sotto sa soltanto insultare il lavoro altrui.

    • Marcov ha detto:

      Ieri mi e’ giunta una voce meravigliosa, incredibile.. Una voce, ripeto..quindi la considero tale … Una persona in qualche modo connessa con la nipote della cugina della portinaia del benzinaio a fianco al barista che fa i cappuccini alla segretaria dell’organizaatore di Miss Mondo mi ha detto che Miss Mondo vuol venire a letto con me! Andrea ti supplico..dimmi che e” vero!!
      Scusa Andrea, ma certi post sono troppo incredibili per essere veri. Se questo non e’ destabilizzare l’ ambiente in un momento come questo…

      • YumaS2001 ha detto:

        mi spiace ma da informazioni dirette …. smentisco tutto.
        P.S.: le informazioni mi vengono dalla persona qui a letto con me (Miss Mondo, appunto)
        😉

  73. Roberto ha detto:

    Poi c’è chi ha il coraggio di criticare Ferrero,ma ce ne fossero di presidenti al mondo come lui,guardatevi in torno! Cosa credete che avete una squadra di calcio faccia guadagnare milioni di euro??? Noi non siamo ne la Juve ne il Milan,con l’incasso dello stadio di Marassi non ci paghi tutti i giocatori,e facile andare a fondo se manca la voglia è la passione e a Ferrero dirò sempre GRAZIE PRESIDENTE!!!

  74. Martino Imperia ha detto:

    Stavolta zitto non ci sto.

    Non pretendo di detener la verità, anzi all’opposto, me compreso, invito tutti ad AVER DUBBI. Perchè è vero, questo blog rispecchia fedelmente il comune sentire della tifoseria ma sono stufo di leggere tutto ed il contrario di tutto o certezze col senno di poi, nessuno che dica mai non dico “ho sbagliato” , ma nemmeno “forse mi son perso qualcosa”.

    Pertanto vogliate accettare il mio sfogo a 360 gradi

    1) DELUSIONE MONTELLA. Il cambio di allenatore si è dimostrato una cocente delusione. Altro che valore aggiunto, altro che cambio di “manico”, altro che scossa psicologica. Le cose sono oggettivamente precipitate.
    Il motivo per me è abbastanza chiaro. Ci sono 2 tipi di allenatori: quelli che giocano in base alle caratteristiche dell’organico e dei singoli a disposizione ( e si fan bastare quel che passa il convento), e quelli che vogliono adeguare il gioco alle proprie idee e visioni di gioco (e necessitano di giocatori funzionali al proprio “credo”). Zenga era dei primi, Montella temo dei secondi.
    Penso anche le pietre abbian capito che non abbiam gli uomini adeguati per un gioco fatto di possesso palla e tichi taca. Montella l’ha capito o si sta impuntando? No perchè i giocatori sono frastornati
    E poi francamente, ci metta un pò di entusiasmo. La sensazione è sempre che si sia pentito di aver accettato la Sampdoria. E di scontentezza verso i giocatori: chiaro che questi non si impegnano se fa capire che a gennaio ne vorrebbe cambiare mezzi.

    2) TIFOSI: è inutile che mi si racconti che domenica han cantato tutti, e che gli unici a non perdere son stati i tifosi. No, mi spiace, ma i tifosi c’hanno messo del loro da inizio campionato. E anche i tifosi hanno la loro bella fetta di colpa in questa disastrosa situazione. Han voluto la Rivoluzione e ora piangono. Non andava mai bene niente. Mai.
    Oltre a tifare Sampdoria bisogna sostenere i giocatori, i capitani, gli allenatori. Perchè, detto fuori dai denti, preferisco una curva muta e piagnucolona, ma la Samp con qualche punto in più. Che una curva gaudente e goduta (vomito, “la Sampdoria siamo noi”) e zero punti fatti.

    Per non parlare di quelli che “la squadra più forte degli ultimi 15 anni” rovescio della medaglia di quelli che “i più scarsi di sempre è già serie B”. Basta, per favore, basta.

    3) MEDIA: E vorrei escludere Lazzara che ritengo equilibrato, se no non scriverei qua. Mi sembra si stia giocando allo sfacio, tanto peggio tanto meglio, tutti giacobini. Un’ossessione verso Ferrero, un tormentone pro Volpi: il risultato Samp in crisi e Spezia pure. Che utilità può avere per domenica prossima pensare ad un nuovo presidente, che fondamentalmente viene criticato per aver dato troppo retta ai tifosi?
    E anche su Cassano: invenzioni di “cassanate” di sana pianta, spazio mediatico esagerato confrontato con i minuti giocati. Non notizie. E cattiveria e livore ingiustificato. La ricerca costante del capro espiatorio. Eppure con i risultati così pessimi ce ne sarebbe a sufficienza di materiale parlando solo di calcio per far ascolti e vender copie.
    Inoltre, qualcuno ne ha parlato: a questo punto si indaghi sul regolare pagamento degli stipendi o sulle ipotizzate fratture nello spogliatoio. Perchè se è vero è un conto, se non è vero, e basta una telefonata per saperlo, si evita di parlar di aria fritta inutilmente.

    4) SQUADRA: siamo una discreta/buona squadra. Né dei bidoni, né dei fenomeni. 3 o 4 forti, 3 o 4 giovani promettenti (Montella non emarginarli per favore), e tanti normali. Come tante squadre che ci son davanti. Napoli, Roma, Inter, Juve, Fiorentina, Milan, Lazio sono più forti. Lo si sapeva in partenza.

    Chiedo scusa a tutti , ma son troppo deluso amareggiato e arrabbiato.

    E preoccupato per la prossima partita con la Lazio: nel bene o nel male lascerà il segno

    • silverio ha detto:

      Concordo totalmente. La situazione si è aggravata col cambio dell’allenatore. Il gruppo, con leggerezza, stava dando quanto nelle corde. Il veder certificato che non era ritenuto sufficiente da società e tifosi ha generato nei giocatori sfiducia nei propri mezzi, tensioni, paure e fantasmi. Pretendere 100 da chi può dare solo 80 solitamente fa ottenere 40.

    • Fra Zena ha detto:

      Come sempre,Martino,sono d’accordo con te…in parte. Tutti,tifosi inclusi,hanno responsabilita’ nel momento difficilissimo che stiamo vivendo,ma non e’che non ci va bene niente…e’che la mancanza totale (e sottolineo totale) di chiarezza nella gestione tecnica e nelle prospettive societarie generano nervosismo nella piazza,mi sembra ovvio! Prova a fare il paragone tra la Samp e il Sassuolo,l’Empoli,l’Udinese,l’Atalanta,il Torino…dimmi quale di queste e’l’unica ad aver cambiato 10 allenatori dal 2009 ad oggi; ad avere un presidente di cui nessuno conosce la solidita’finanziaria; ad aver preso un mister per iniziare un percorso insieme (zenga) e ad avergli fatto un contratto…annuale!!potevano fargli uno stage gia’che c’erano,o un co.co.pro…la mancanza di trasparenza e di prospettive portano al nervosismo dei tifosi,non il contrario. Hai pero’ragione su Montella: pensavamo bastasse una mano di bianco (cambio di mister) per rendere la casa presentabile,invece sono le fondamenta a non andare bene…un saluto!

      • Martino Imperia ha detto:

        Ciao FRA ZENA,

        Io capisco quello che vuoi dire. E mi citi giustamente esempi di società dove le cose stan funzionando bene.

        ma sai cosa? Un presidente serio, affidabile, brava persona, tifoso, oculato e carico di soldi già ce l’avevamo: era GARRONE.

        Ti chiedo: piaceva ai tifosi?

        Io capisco le preoccupazioni di lungo periodo riguardo il “ciclo Ferrero” e dove potremo immaginarci la Samp in questi anni.

        Ma conta secondo me anche il BREVE PERIODO: inteso come la prossima partita.

        Finora, nonostante I dubbi, gli stipend vengon regolarmente pagati, le sessioni di mercato sono discrete o comunque non peggio di altre gestioni, Eder è stato tenuto mandando a quel paese l’Inter che ci offriva 2 lire….

        In soldoni, non penso che stiam facendo pena per questioni generali, di progetto, di identità futura.
        Questa è senz’altro una questione importante, ma secondo me non per l’immediato.

      • YumaS2001 ha detto:

        mi permetto di copiare parte del tuo post “Prova a fare il paragone tra la Samp e il Sassuolo,l’Empoli,l’Udinese,l’Atalanta,il Torino…dimmi quale di queste e’l’unica ad aver cambiato 10 allenatori dal 2009 ad oggi; ad avere un presidente di cui nessuno conosce la solidita’finanziaria”
        .
        per dire che c’è una squadra che ha cambiato più di 10 allenatori (sempre in nome del BROGEDDO), e che ha un presidente di cui nessuno conosce la solidità finanziaria.
        e non è la samp !!!!!!!!!

        • Fra Zena ha detto:

          per Martino: ne parlavo giusto ieri a pranzo con un mio collega 🙂 a me Garrone ha iniziato a non piacere dal maggio 2010, quando – di fronte alla enorme occasione tecnico/economica della Champions League, ha preferito fare scelte di basso profilo. Che ci sono costate molto. Prima di allora, ovvero dal 2002 al 2010, nulla da dire sul suo operato, anzi al contrario! Con Novellino soprattutto, ma anche con Mazzarri in parte, l’impronta societaria di solidità e ottica al medio/lungo termine si vedeva eccome. Certamente, per il cambio della guardia, che dopo più di 10 anni ci poteva stare, auspicavo un personaggio diverso da Ferrero. E secondo me se il manico è poco credibile, in campo (e sugli spalti) prima o poi si vede. Comunque, hai ragione tu: basta parlare di cose che non ci competono, almeno per il momento; facciamo i conti con la realtà e cerchiamo di salvare la stagione, iniziando a non perdere a Roma con la Lazio…
          Per YumaS2001: penso tu alluda al Genoa, ma io preferisco concentrarci su di noi in questo momento, non è che pensare ad altri mi consoli molto. Comunque, al netto delle ambiguità e dei “mastrussi” finanziari, mi pare che negli ultimi 10 anni il loro allenatore per 6 stagioni sia stato Gasperini, e questo punto fermo (nel marasma di giocatori e dirigenti) spesso li ha salvati: senza di lui han fatto sempre fatica, rischiando anche la B. Per squadre che non possono permettersi di fare mercati faraonici, almeno secondo me, la continuità tecnica è molto importante. Saluti a entrambe!!!

  75. Luca ha detto:

    Lo ripeto sino alla noia , il sig Ferrero deve lasciare ed incassare quanto viene offerto e amici come e più di prima, interviste come quelle di ieri sera a Rai sport fanno ancora più incavolare , basta televisioni ( ma d’altronde questo e’ il suo modo di sentirsi vivo e protagonista ) ma fatti ! Cosa significa non conosce il sig Volpi , ho quando parla d’investimenti che saranno fatti ? Noi non vogliamo ne avere cifre ne acquisti roboanti con ingiustificate e deleterie perdite di denaro ! Noi vogliamo una Società sana, responsabile , capace e trasparente ( almeno al 70% perché ci sarà sempre qualcosa che noi tifosi non potremo e dovremo sapere!) ma oggi la Samp e’ completamente sconosciuta a noi tifosi e questo non va assolutamente bene!!!! Andrea ultimamente mi sembra che anche dalla parte vs si “spinga” per una nuova soluzione Societaria o sbaglio?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Non è che si spinga, diciamo che, per quanto mi riguarda, i risultati sportivi e le prospettive economiche mi preoccupano. E lo dico anche con il cuore.

  76. giorgio massimo ha detto:

    Buongiorno signorLazzara, per prima cosa Le volevo fare i miei complimenti per la sua professionalità’ e competenza, cosa non semplice da coniugare con la parte del signor Lazzara tifoso, spero da vecchiotto tifoso sampdoriano di leggere per molto tempo le sue rubriche, continui sempre cosi, Novi Ligure blucerchiata concorda con Lei e sempre forza Samp

  77. Bulgaro ha detto:

    Se posso faee un appello, sono proprio questi i momenti in cui si deve mantenere calma e razionalità e buonsenso.

    Adesso faccio un ipotesi che mi rimbalza dalla fine del mercato. Non è che essendoci caricati di stranieri abbiamo perso il senso “d’appartenenza”. La samp è la prima volta che schiera cosi pochi italiani da che mi ricordo io…

  78. roby 66 ha detto:

    Buongiorno andrea, mi dispiace moltissimo la tua afferazione xche credo che tu debba accettare considerazioni critiche sui tuoi pensieri, io ti dico solo una cosa il chalsey di mournho costruita con grandi campioni senza fare nomi l ultimo acquisto pedro da barcellona , perde in casa da una neopromossa , si trova in campionato nella nostra situazione , centra la presidenza l allenatore, suvvia riesce a capire che sono i giocatori ad essere professionalmente scarsi, ecco xche sono critico nella tua analisi, poi ogni valutazione puo essere logica , ma quando mancano i requisiti morali anche con buone qualita nn arrivi da nessuna , parte, poi un appunto anche x l amico del olgg un certo sig, ardovino, i ruoli scoperti possono esserci nessuno lo nega ma noi tutti dobbiamo trovare la motivazione che secondo il mio modesto parere che poi tanto nn lo e, (come dice enzo gambaro che abbiamo giocato assieme facendo le giovanile 8 anni nella samp, io ero piu bravo ma sono fallito nn combinando niente,)questa squadra deve giocare con passione, forza , voglia sono le basi x trovare in campo una buona squadra.

  79. Roberto ha detto:

    Le mie critiche non sono alla scrivente ma sono a tutte queste voci giornalistiche destabilizzanti che circolano nel ambiente blucerchiato,e da tifoso sinceramente ne avrei anche le scatole piene,il tuo articolo pensi serva d’aiuto per l’ambiente blucerchiato ? Non sarebbe stato più orgoglioso sia a livello giornalistico che da tifoso cercare e scrivere le cause di questa disfatta ? Hai scritto un commento palesato che avrebbe potuto fare chiunque,impegnati di più se vuoi i complimenti,e facile alzare gli occhi al cielo e dire se il tempo e bello brutto,e impara ad accettare le critiche

    • andrea.lazzara ha detto:

      Non ti nascondere dietro a un dito, Roberto. Non so quanti anni abbia tu, io ero a Sampdoria-Matera quindi qualcosina ho visto. Qualcosina di quando speravamo al massimo di tornare in serie A. Io cerco le cause di questa situazione perchè quando ti ammali l’unico modo per guarire è capire perchè ti sei ammalato. Io accetto le critiche, vedi? Non cestino praticamente nessun messaggio. Tu hai tirato in ballo la mia vita personale e questo è inaccettabile.

  80. Roberto ha detto:

    Possono anche darti fastidio le mie critiche a me invece dà fastidio chi destabilizza l’ambiente blucerchiato!

  81. Roberto ha detto:

    Abbiamo perso tre partite di fila ed e tutto nero,tutto sbagliato,mercato,allenatore,presidente,peccato che queste cose non siano venute fuori quando abbiamo giocato con il Napoli e con la Roma,dov’era il signor Lazzara tutto sbagliato? Il signor Lazzara io l’avevo detto,io l’avevo previsto!
    Mi arrabbio certo che mi arrabbio,perché io sono tifoso

    • gianni ha detto:

      Si vabbè abbiamo capito, però adesso rilassati, vai a prenderti un gelato,,porta la famiglia a prendere una pizza svagati….che hai già fatto più giravolte di una ballerina, tipo scrivere “vergognati” e poi piagnucolare che le tue critiche non sono rivolte allo scrivente; ripigliati e scrivi quando sarai in grado di farlo coerentemente e con educazione.

      • Roberto ha detto:

        X Gianni ma chi ti ha cercato a te ? Qualcuno ha chiesto il tuo parere o la tua opinione ? Prima di parlare con me sciacquati la bocca e lavati le mani!
        Io esprimo la mia opinione se a te non piace passa avanti,il signor lazzara non penso abbia bisogno di avvocati difensori!

        • gianni ha detto:

          Se scrivi su un forum pubblico accetta le risposte, specie se accusi altri di non saper incassare le critiche; e visto il livello, anche grammaticale, di quello che posti credo di non dover essere io quello che deve ripulirsi prima di scrivere.

        • JoeKidd ha detto:

          “Chi ti ha cercato a te”
          Ma impara a scrivere!

        • YumaS2001 ha detto:

          belin, ma diccelo un pò! mia!!!
          (l’accento su “po” è un rafforzativo n.d.r)

  82. roby 66 ha detto:

    Concordo pienamente con roberto, mio pseudomino, hai centrato quello che dicevo al sig, lazzara che tutte le volte si offende tirando la sua persona che nn viene assolutamente toccata , sia io che roberto ti facciamo capire che fare di un erba un fasci destabilizza tuttol ambiente, da buon cronista devi cercare di toccare la professionalita dei calciatori nel loro impegno in campo, nn il presidente o la societa, io premetto il sig, ferrero nn mi piace come figura ma fino ad oggi ha portato giocatori di livello , se poi questi soggetti fanno i fannulloni nn ha colpe la societa, allora sig, lazzara ha forse paura come sua consuetudine nn fare nomi e cognomi di tali, spero che la finisca di fare la vittima e x il bene della samp sempre che ci tenga si esponga con giudizio critico costruttivo verso la nostra amata splendia maglia.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Caro Roberto, la mia persona è toccata, eccome! Ma non si deve parlare di me, qui, ma della Sampdoria! Certo, se mi tiri in mezzo mi trovi, ovvio. Io ho un’idea, la scrivo, voi rispondete, molti avete idee diverse dagli altri. E io pubblico. E spesso non commento. Penso che non esista moderatore che, in 3 anni, ha cancellato si e no un’ottantina di messaggi. Faccio la vittima? Vatti a rileggere cosa avete scritto, prova girarle..come se fossero state scritte su di te. E poi rifletti.

      • andrea.lazzara ha detto:

        Comunque, tranquilli, potrete rilassarvi per qualche giorno. 5 per la precisione. Ci rivedremo lunedì per Lazio-Sampdoria. E sinceramente io, che il blog l’ho sempre moderato, controllato, risposto, anche fuori dal lavoro, per il piacere, la passione, il divertimento, la voglia di dare una mano a una causa (il bene della Sampdoria e dei suoi tifosi), beh, sinceramente stavolta sono nauseato. E credetemi, alle critiche sono abituato e anche in altri campi della mia attività. Ma così no. Buon divertimento.

        • Massimo Pittaluga ha detto:

          Andrea meglio come dici tu far decantare qualche giorno, magari chi esagera ci pensa un poco su e si ritara un attimo perché si sta andando troppo oltre nei toni. in tanti apprezziamo lo spazio che dai anche se a volte ci sono opinioni diverse e menomale perché il pensiero unico per me è fastidioso. considera che la maggior parte di noi apprezza la discussione sia quando va bene che come ora quando va male. resta il fatto che attacchi personali a chiunque, che sia tu o chiunque altro (ed è successo) sarebbero da evitare. nessuno di noi è Ancelotti allenatore o Guardiola, altrimenti non scriveremmo qui. Il bello di farlo tra noi tifosi è anche quello di non dover per forza aver ragione ma esprimere un opinione, passaggio che a qualcuno magari nell’incavolatura sfugge. concludo dicendo che non fischiavo zenga e ora sostengo montella e che secondo me la squadra non è male, ma la società mi permetto di dire che invece da dei grossi punti interrogativi e a me sinceramente non fa stare per nulla tranquillo. Su questo sono con te Andrea perché un po di preoccupazione c’è. qualcosa per arrivare a questo marasma è successo e spero si risolva almeno in parte per salvare questa stagione la pelle e poi vediamo. forza e coraggio e ricorda che purtroppo è molto italico attaccare dopo una caporetto. speriamo che la samp si fermi sul piave ma ci serve qualcuno che dia un cambio di marcia a questa società. non sarò tra quelli che attaccheranno ferrero o lo contesteranno ma temo che o si cambia in fretta o si arriverà anche a quello e spero che se c’è veramente qualcuno pronto a rilevare la samp chi ha le carte in mano si decida a passare.

          • Martino Imperia ha detto:

            Io però non penso che stiam facendo pena per una questione di prospettive future, di progetto, di massimi sistemi, di identità Samp e collocazione societaria negli anni a venire o di mancata trasparenza sulla solidità di Ferrero.

            Il presidente ricco, signore, oculato e serio già ce l’avevamo: era Garrone. E non piaceva a nessuno.

            Se I giocatori son regolarmente pagati, e finora l’insinuazione non ha trovato alcun riscontro, I motivi del disatro non posson che essere calcistici tecnici atletici o psicologici.

            Quindi colpe al mister, ai giocatori, ai preparatori…etc, ma altra roba, in vista della partita con la LAZIO, mi sembra centri poco.

            Io propongo di focalizzarci sul BREVE PERIODO e non più in là.

  83. Roberto ha detto:

    Sono un 75 non mi nascondo,non sono qui a litigare o a sputare veleno,le cause della Samp sono nella testa dei giocatori,non c’entra ne il mercato ne l’allenatore,se abbiamo pareggiato col Napoli,e Inter e vinto con la Roma,la squadra c’è o per lo meno c’è stata,quindi qualcosa non sta funzionando o a livello mentale o a livello societario,qualcosa sta destabilizzando i giocatori andiamo a rivedere la partita col sassuolo,guardate attentamente Fernando,nei suoi occhi regnava la paura,sudava come non mai !

    • JoeKidd ha detto:

      Poi con la Roma abbiamo dominato ed espresso un gioco scintillante, Manolas ha segnato in quanto intimidito dal nostro strapotere, Viviano non ha fatto una parata.
      A Napoli nel primo tempo potevamo prenderne altri 4.
      La partita contro un’Inter all’epoca in crisi forse l’abbiamo giocata bene, direi l’unica.
      Le partite vinte in casa: Roma, Verona, Carpi, Bologna (dopo l’espulsione di Rizzo e il palo di Brienza).
      Partite vinte fuori casa: ZERO.
      No ma poi sono i giornalisti i cattivoni che mistificano.

  84. niccolo ha detto:

    Forse i giocatori non sono adatti al gioco di Montella.
    Comunque si può iniziare a contrastare il gioco avversario da centrocampo non in difesa.
    Mai disperare, comunque è solo un gioco.

  85. JoeKidd ha detto:

    Intanto un “tifoso illuminato”, che mi auguro venga individuato, si permette di prendere a sberle Soriano.
    Il Secoloxix riporta anche voci di giocatori dalla vita non irreprensibile fuori dal campo.
    Ma con un presidente come questo, come possono i giocatori sentirsi responsabilizzati?

    • Roberto ha detto:

      Ma quanto siete bravi a correggere gli errori grammaticali,credevo di essere su un forum,evidentemente mi sbagliavo,siamo tornati a scuola?
      Maestri ci sono altri 230 post da correggere,quando avete finito prendetevi per mano e andate a giocare in autostrada a moscacieca!

      • andrea.lazzara ha detto:

        “andate a giocare in autostrada a moscacieca!” . Che bassezza! Senza parole.

        • Bulgaro ha detto:

          Tanto ti criticano tutti e lo faccio pure io. non starli a passare certi deliri, ne gioveremmo tutti, te compreso

          • francesq ha detto:

            Si Andrea, scusa se mi permetto di darti un consiglio. Ma più lo pubblichi e più ci prende gusto. Ha la stessa mentalità dei mitomani, che cercano la ribalta. Dantescamente: non ti curar di loro, ma guarda e passa…

            Tra l’altro abbiamo tutti quanti da pensare ai guai del nostro povero Doria.. 😉

        • JoeKidd ha detto:

          In questi casi meglio ignorare, non ne vale la pena.

      • gianni ha detto:

        Gli altri 230 commenti non sono offensivi e rozzi come i tuoi, tutto qui; se avessi creduto davvero di essere su un forum e non all’osteria ti saresti comportato in maniera diversa invece di entrare ruttando e rovesciando i tavoli, salvo poi dire di non averlo fatto e di essere solo un tifoso arrabbiato (come se in questo momento ce ne fossero di felici)

        • gianni ha detto:

          tra l’altro complimenti per il battutone tipico di chi si è fatto una cultura con zelig e colorado perché leggere costa fatica.

    • Stefano_1970 ha detto:

      Locali ne giro tanti e di frequente…. ma fenomeni come Guberti e Mannini é un po’ che non ne vedo in giro… poi se qualcuno si da alla pazza gioia…fa bene… probabilmente il contratto glielo permette.

  86. petrino ha detto:

    se non l’ avete letta la riferisco. In un’ intervista rai ferrero ha di nuovo attaccato thoir, affermando che non si puo’ gestire una societa’ dall’ indonesia, ma bisogna essere sul posto. Vi rendete conto.!!!! L’ inter e’ prima in classifica , noi siamo in fondo e questo brou bru si va a interessare dei fatti altrui. Fatti i cavoli tuoi e pensa alla samp.!!! Non commento le battute sulla ferrari a 300 all’ora , per pietas. Nell’ inter le veci di thoir le fa ausilio, che vale cento volte, per esperienza calcistica, romei, che di calcio sa che la palla e’ rotonda.In piu’ ci mettiamo osti, che era DS nell’ atalanta retrocessa, nel treviso fallito e nel lecce finito in C. Nel CDA dell’ inter vi e’ un manager che era al manh. united, che e’ stato per anni la spalla di Ferguson.. Nel cda della sampdoria spettacolo srl.c’ e la figlia di ferrero, vanessa, che si interessa di fiction tv. La vedete la differenza???? Comunque sono in stato confusionale. Vogliono portare la squadra in ritiro e parlano di giovedì, a catania o alla borghesiana a roma.. Ma giovedì sera si gioca con il milan in coppa italia. O partono in piena notte o altrimenti il ritiro comincia venerdì., per giocare con la lazio lunedi. Poveri noi.

  87. ROBBYNHO ha detto:

    Scrivo solo ora dopo aver letto i 218 commenti. Molti di più di quando si vinceva, questo perchè la gente vuole scaricarsi dagli stress quotidiani, con le vene nel collo che pulsano e trovano sempre il motivo per incazzarsi. Per questo vivo in brasile, terra GODURIOSA. Quanti di voi fischiavano Zenga alla lettura delle formazioni e dicevano dopo i 5 gol al carpi che però non avevamo gioco, dopo aver vinto con la roma che l’avevamo rubata e che il gioco di zenga era solo con i lanci del portiere.
    La Sampdoria si ama e come tutte le belle donne a volte ti fa girare i coglioni ma poi le scatole che ti da lei non te le da nessun’ altra.
    FORZA SAMP FOREVER

  88. claudio61 ha detto:

    Buonasera. Io non scrivo molto, ma leggo spesso il blog. Sinceramente leggendo quest’ultimo blog mi da’ molto fastidio leggere di certe persone che si mettono ad insultare sia altri che esprimono la propria opinione liberamente, sia un giornalista per di piu’ della nostra stessa fede che oltre alla professionalita’ ci mette anche l’anima in qualita’ di tifoso. E’ una cosa molto triste poi insultare (ed essere insultati) via internet (blog, post, forum, facebook, ecc ecc ).Quindi tutta la mia solidarieta’ ad Andrea.
    Anche se non mi e’ piaciuto il suo articolo su Ferrero e neppure i continui giudizi negativi su Cassano, né meglio né peggio degli altri …, direi. Ferrero mi sembra abbia sbagliato parecchio, pero’ almeno ha fatto e ha provato a fare, i Garrone e’ vero mettevano i soldi, ma poi anche tanta malinconia e ricordiamoci cosa hanno fatto dopo il quarto posto … Il discorso cambia se poi risulta davvero che non paga gli stipendi, spero che non sia cosi’ perché sarebbe estremamente grave, pero’ perché allora avrebbe preso Montella e non un altro allenatore meno caro ??? Buona serata.
    Claudio.

  89. marx ha detto:

    Ciao
    Di commenti ne ho letti tanti e chi per un verso o per l’altro ha scritto quello che penso.
    1) condizione/preparazione fisica inaccettabile
    2) cambio di allenatore traumatico per rivoluzione copernicana del modo di giocare
    3) ci manca una punta che sappia far salire la squadra è sappia darci di testa
    4) la rosa è composta da buoni giocatori e da giovani promettenti
    5) l’allenatore scelto era il migliore sulla piazza ma forse non l’ideale per entrare in corsa. Ci vorrà tempo
    6) se ci danno 15 milioni per Soriano ce lo porto io a Torino Napoli o Milano

    Ora tutti uniti alla squadra, non fischiamoli ma incitiamoli!

  90. Massimo Pittaluga ha detto:

    Andrea ho letto che hanno preso a schiaffi Soriano? Ti risulta vero? se fosse così siamo al delirio. tifosi a cui aprono lo spogliatoio e vanno fuori giri. Da tifoso ritengo che noi si debba stare fuori da certi luoghi e che la società debba fare la società non i tifosi o parte di essi (direi una piccola parte). secondo me serve una guida forte perché qui si sbriciola tutto altrimenti. Ferrero non può essere quella guida e spero lo capisca presto per lui e per la samp. il trend di popolarità scende e ora sono tutti pronti a dargli addosso. diventi da simpatico personaggio che cambia il modo di comunicare a macchietta per essere gentili. purtroppo questo trend sarà difficile per lui invertirlo. molti non aspettavano altro e sinceramente speravo che si facesse da parte prima quando era ancora in auge. ora rischia di uscirne maluccio se va bene e molto male se le cose no si sistemano velocemente nei risultati.

  91. andrea_samp ha detto:

    Andrea ( Lazzara) , lascia da parte per una volta la tua correttezza e pazienza e

  92. andrea_samp ha detto:

    un commento alla situazione attuale ..che devo dire ?? niente è stato detto tutto da tutti ..e io queste cose , purtroppo , le avevo dette o temute fortemente già in tempi non sospetti , rivedersi i miei commenti nei vari blog dall’anno scorso in qua …vedi su ferrero già nei primi tempi del suo comparire …e si che mi son beccato del garroniano ! ma se è proprio colpa di garrone che l’ha fatto irormpere come un elefante in una cristalleria nelle nostre vite !! quindi semmai io sono anti garrone ..e imputo per questa scelta scellerata ..tra l’altro ricordo che EG si prese degli sputi in tribuna con la squadra in tutt’altra situazione che quella attuale ..e le conseguenze sono state: …. ” e ora beccatevi sto qua ( cioè ferrero) ..”
    ora i signori , si fa per dire, sputatori dove sono finiti ?? per carità lo sputo è un gesto deprecabile e volgare quindi nn voglio assolutamente legittimare questo ..ma è una provocazione nel senso della coerenza contestatoria e cioè i contestatori feroci ( senza arrivare agli sputi) dove sono ? il viperetta cos’ha di più di Garrone per nn meritare dei cazziatoni in tribuna ?? la sua penosa esibizione al processo del lunedì è la summa del peggio ..e poi nemmeno un briciolo o accenno di autocritica !!! spaventoso! solo a far battute o girere la frittata su altri temi ..quando con un paio di domande stringenti era stato messo alle corde e dare conto degli errori fatti ..quindi anche presuntuoso !! i casi sono due ..1) è arrogante e ignorante (di calcio) e allora nn c’è nulla da fare , 2) è talmente ottimista o sa delle cose che nn vuole dire (per scaramanzia ?) per cui spera o garantirà un cambiamento che nel girone di ritornoci farà avere una media da europa league o meglio?? se fosse così : ” chapeau!!”
    la squadra e il mercato se vi rileggete i post miei e di pochi ( ahimè) altri le cose che stanno venedo fuori in questi ultime 2-3 settimane venivano dette già questa estate …
    Tifosi . eh li qualche colpa ce l’abbiamo perchè se si fosse stati svegli tutti o in stragrande maggioranza già nel finale dell’altro campionato e questa estate facendo casino su social o stadio o Bogliasco da subito !!! forse alla dirigenza il campanello d’allarme sarebbe suonato ..ora è facile strillare e speriamo nn sia tardi …bisognava svegliarsi prima ! e al signor ferrero , romei e osti scrollarli subito allora !! invece no la maggiornaza tutta felice di questo personaggio da avanspettacolo ( di bassa lega peraltro!) che li faceva felici sui social e con le comparsate tivù..è proprio vero siamo ormai una società di persone fondate sul nulla virtuale dei social , sulla mera apparenza e vuoto di cultura ..e i risultati sono questi becchiamoci personaggi come viperetta , tavecchio presidente Figc e così via ..che tristezza…
    Ora ..visto che tanto tutto quello che viene scritto ..solo ora l’avevo già scritto e commentato in precedenza ( e Dio solo sa come avrei voluto sbagliarmi!!) anche per cabala mi metterò in silenzio “stampa” diciamo così 🙂 e chiudo col blog …limitandomi a leggerlo ..
    ciao Andrea e a tutti e riscriverci qui speriamo in tempi migliori al più presto ..però io x cabala .aspetterò almeno alla fine del campionato …salvo terremoti epocali ( in meglio spero !!) FORZA SAMPDORIA SEMPRE SEMPRE SEMPRE !!!!!!!

  93. Paolo1966 ha detto:

    Concordo con Fabrizio Prefumo.
    Quando la situazione e’ caotica e i problemi sono tanti bisogna trovare dei punti fissi dai quali ripartire.
    A mio modo di vedere probabilmente era ed e’ tassativo non perdere altre partite e ricreare una forma fisica attualmente inesistente.
    Quindi Vincenzino probabilmente avrebbe dovuto essere maggiormente pragmatico e giocare da subito chiuso per non prenderle, andando contro, temporaneamente, al suo credo.
    Col senno di poi, visto che prima del Sassuolo abbiamo incontrato squadre non proprio in forma che faticavano a loro volta a costruire, sane partite difensive con centrocampo folto probabilmente avrebbero evitato di sprofondare.
    Di solito al 90% delle volte quando arriva un nuovo allenatore in una squadra in pesante crisi di gioco e risultati, la prima cosa che fa e’ di farle prendere una serie di brodini (leggasi pareggini 0-0) in modo da frenare la caduta e da li piano piano ricostruire.

    Detto questo mi resta il dubbio di cosa abbiano fatto a Pinzolo e se ora stiano rifacendo la preparazione, cosa che auspico visto che eventuali carichi pesanti di lavoro in parte potrebbero giustificare l’assenza totale di dinamismo in tutti i giocatori.

    Dal mercato non so cosa aspettarmi, visto che il bilancio si e’ chiuso con un passivo di 25 mln (leggasi mancate vendite di Soriano ed Eder). E’ anche vero che, allenata e in forma l’attuale rosa, ancorche’ sicuramente non la migliore degli ultmi 15 anni, puo’ uscire dalle secche.

    P.S. Io ho avuto la fortuna di godermi gli anni d’oro perche’ all’epoca ero anche io nel pieno dei miei anni e ora come ora, ben sapendo che sono anni che non torneranno, mi accontenterei di vivere una, DICO UNA, stagione in cui la squadra sia una di quelle toste che picchia e piuttosto che farsi battere sputa sangue. La mollaggine che ci contraddistingue ormai per default e’ terribile

  94. Dado ha detto:

    Poco tempo fa ho scritto (uno dei pochi) un post dove criticavo la posizione di Primocanale, compreso quindi Andrea Lazzara…

    Resto dell’idea che secondo me è eccessiva la critica nei confronti di Ferrero e di Cassano, ma resto ALLIBITO a vedere come certe persone si permettano di entrare in un blog e offendere pesantemente una persona solo perchè ha un’idea diversa, intellettualmente onesto o disonesta che sia.

    E’ per questa ragione che ho smesso di scrivere sui blog, nonchè di togliere pure Facebook e qualsiasi altro social Network, perchè di “social” proprio non c’è nulla in questi strumenti che portano anzi le persone ad assumere comportamenti che nella vita reale non avrebbero mai ma che nascosti dietro un monitor o a maggior ragione un nick name anonimo, si arrogano il diritto di fare. Qui di social non vedo nulla… solo codardagine, meschinità e frustrazione.

    Andrea Lazzara è l’unico che ci mette la faccia qui dentro, nel vero senso della parola. A chi si arroga il diritto di offendere nella persona lui o chi altro, abbia il coraggio di scrivere nome cognome e magari email. Altrimenti questa si chiama codardia.

    CAPITOLO SAMPDORIA: per usare una metafora cinematografica cara al presidente… passare da Zenga a Montella è come aver iniziato un film con la regia di Neri Parenti (senza offesa) impostato alla sua maniera, e darlo in mano a Sergio Leone chiedendogli di farci un film dei suoi con gli stessi attori e la stessa scenografia… E qui ovviamente il “Produttore” ha le sue responsabilità perchè forse è meglio far finire un “Natale a Miami” che comunque i suoi incassi li porta a casa piuttosto che chiedere a Sergio Leone di replicare C’era una volta il West con Biagio Izzo, Enzo Salvi e i Fichi d’India… Ripeto senza offesa per questi onesti attori che fanno il loro mestiere ma di certo non potrebbero essere chiamati per fare dei colossal, cosa a cui calcisticamente parlando tende Montella.
    Quindi o il nostro Sergio Leone trova la quadra per un film adatto ai nostri attori, o il produttore a Gennaio gliene ingaggia altri (con che soldi?), oppure la vedo veramente brutta….

    • chicco 78 ha detto:

      Daccordissimo su tutto dado e soprattutto sulla questione delle offese ad Andrea che è una persona onesta e perbene e ,per quanto professionale, un grande sampdoriano !!!!!daje Andrè te vojo bene! !!!

  95. roby 66 ha detto:

    Andrea credo che tu abbia bisogno di un po di riposo, da cronista devi accettare le critiche e nn continuare a mistificarti pensando di essere il palladino, poi se sei nauseato lascia perdere la sampdoria e fai il cronista di strada, noi siamo attaccati e soffriamo , tu sei in un altro mondo , noi cerchiamo tutti insieme di trovare il problema esprimendo concetti attuali , il senno di poi tipo la campagna acquisti , il presidente sono giustificazioni false, e facile trovare il colpevole, poi basta illudere i tifosi con volpi, quando ci sara la verita verra fuori lui e convochera una conferenza stampa annunciando la trattativa, le illazioni vostre sono x accappararvi la simpatia, quando dici ci stiamo lavorando sono falsita che racconti !!!!

    • andrea.lazzara ha detto:

      Signor Roberto, come vede sto facendo tesoro dei suoi illuminati consigli (ne ha per tutti, per la Sampdoria, per la vita altrui). Sono in ferie fino a domenica ma, stasera, ho deciso di farmi il sangue marcio da casa e leggere il suo post. Sull’accettare le critiche, beh, domando a chi segue questo blog dal settembre 2013, di giudicare. Mistificarti? Conosce il significato di questa parola? Palladino? Non sono Raffaele Palladino e neppure un paladino di qualcosa, ma solo uno che cerca di fare ONESTAMENTE il proprio lavoro. E scrivo maiuscolo ONESTAMENTE consapevole che sul web scrivere maiuscolo vuol dire urlare perchè due volte ha usato l’espressione “false”, che è gravemente lesivo. Altri magari, ricorrerebbero a soluzioni drastiche, io mi limiterò a una sanzione amministrativa interna al blog. Mi dispiace davvero: internet non autorizza nessuno a insultare il prossimo. Lei lo sta facendo oltre al diluvio di supponenza che riversa su tutti gli altri bloggers: peccato, il tempo e le mail private o di lavoro andrebbero utilizzati meglio.

  96. fabrizio perfumo ha detto:

    Caro ANDREA LAZZARA, spero che la mia divergenza con Te su Cassano e sulla sua prestazione di domenica Ti siano arrivate per quelle che sono: vedute diverse su uno stesso oggetto di riflessione.
    Immutata la mia stima per Te. Credo che queste cose possano andare di pari passo.
    Così come, nello stesso modo, mi sento di dirTi e di dire che non condivido altre cose da Te espresse nel servizio visto e ascoltate su Primocanale on line.
    Parlando di FERNANDO dici che, goal col Carpi a parte, avrebbe dato più un contributo di cartellini gialli che altro. Anche qui non sono d’accordo. FERNANDO ha fatto vedere ottime cose, quantità e qualità, con una flessione evidente e inquietante nelle ultime 4 partite, partite peraltro disastrose per l’intera squadra. Mi pare sbagliato buttare via il bambino con l’acqua sporca e visto che di acqua sporca ne abbiamo tanta da eliminare.
    L’errore peggiore è giudicare negativamente i singoli in questo quadro di carenza di preparazione atletica .
    Non c’è intervento massiccio di mercato che possa sostituire un ripristino di condizione fisica, compito precipuo di Montella prima della sistemazione tattica e dell’applicazione di nuovi principi di gioco.
    Aggiungo che quando la condizione fisica latita è ancora più difficile difendersi bassi e ripartire perchè la distanza dalla porta impedisce lo sviluppo della manovra.
    Portare la squadra a giocare più alta è quindi un imperativo anche per ovviare ad una difesa obiettivamente scarsa fin qui.
    Ergo non credo che Montella avrebbe potuto fare di più in queste tre giornate seppure questo passa per una tristezza ed una desolazione che a volte mi sovrasta – come credo capiti a tutti quelli che hanno a cuore la Samp.
    Una cosa che non mi piace per niente è però il suo atteggiamento passivo in panchina, l’aria di uno che non crede ai suoi occhi e quasi non capisce dove si trovi.
    Questa, che è solo una mia percezione, mi avvilisce. Si tratta, in fondo, solo di comunicazione. Non credo che gridando o incazzandosi apertamente avrebbe cambiato le partite. Ma in momenti così contano anche le sfumature, quell’apparenza di gesti che lasciano intendere ai tifosi che il mister è sul pezzo, ci crede, vede una luce laddove noi non vediamo.
    In questo vorrei vedere qualcosa di diverso.
    Certa arrendevolezza, anche nelle interviste post gara, non innesca niente di positivo.
    Forse si può cominciare da fuori il campo a cambiare – più difficile- ciò che in campo accade.
    Abbraccio ad ANDREA LAZZARA e a tutti. Quelli che la pensano come me e quelli che la pensano molto diversamente da me.

    • andrea.lazzara ha detto:

      Ci manca ancora che si debba essere sempre sulla stessa linea. Ciao, amico di Marco Z…(che tu sai chi è)

  97. Giorgio ha detto:

    Aiutoooo! CAVASIN salvaci!

  98. Bulgaro ha detto:

    @ Stefano 1970
    Si esterno e trequartista, poi essendo un giocatore moderno fa anche l’intern, ma a parer mio ci perde.
    In B con Novellino giocando da esterno fece una gran stagione. Lo scorso anno Sinisa lo metteva nei 3 del 4231 dove a parer mio rendeva meglio prima di infortunarsi.
    Puoi anche cercare un po di letteratura in rete sull’argomento se non te lo ricordi..

    • Stefano_1970 ha detto:

      Beh… se Palombo può giocare centrale certamente Rizzo può fare il trequartista… o perdonami…posso essere schierati in quel ruolo e con quei compiti… poi i risultati si vedono….

      • Bulgaro ha detto:

        Se lo dici tu, a me pare che Rizzo lo scorso anno da trequartista non abbia sfigurato… Non credo altrimenti che Corvino lo avrebbe bloccato a 6 milioni…ma sono opinioni e potremmo parlarne per giorni senza metterci d’accordo.

  99. Stefano_1970 ha detto:

    Qualcuno ha notato che prima della partita con il Sassuolo i giocatori non si sono aggregati a cerchio in mezzo al campo?

  100. roby 66 ha detto:

    Ascolta andrea xo benissimo cche questo nn e il luogo x manifestare frustazioni, stress, e diventato un dialogo assai triste , sarebbe opportuno che ci incontrassimo dove vuoi te, xche cosi avremmo l opportunita di parlare senza usare ironia, io sono un uomo con la U maiuscola, nn mi piace che tu possa taciarmi di ignoranza, di essere supponente, cio nn mi piace quindi se tu nn accetterai la mia proposta verro in redazione a trovarti, nn sono assolutamente minaccioso voglio solo farti capire la persona che hai di fronte, mi dispiace nn poterti contattare tramite email xche io ti scrivo tramite un tablet personale.

  101. niccolo ha detto:

    …..forse con i cugini prendiamo un punto

  102. aldo ha detto:

    Nenad Krsticic prosegue intanto a Bogliasco il proprio percorso riabilitativo……c’è qualcuno che sa dirci che cosa è successo a questo “povero uomo”…sono mesi che sta facendo percorso riabilitativo….ma onestamente serve “ancora” alla causa della squadra…..lo vedo come la bella di toriglia….

  103. chiara80 ha detto:

    Ciao Andrea sono d’accordo con te, credo che il problema sia ancora piu’ serio e grave di quello che pensiamo tutto e vediamo in campo.
    Giocatori svogliati che tirano indietro la gamba, non corrono, non hanno grinta e cuore.
    Fino ad oggi i nostri giocatori non possono lamentarsi di avere avuto pressioni, i tifosi della Samp non ha mai chiesto niente e per natura non chiederanno mai niente, chiedono e pretendono solo rispetto verso i colori, la maglia indossata e la tifoseria che c’è sempre nel bene e nel male.
    Di fronte all’offesa ricevuta domenica sera abbiamo reagito tutti male (mi metto dentro anche io per prima), ma penso che sia lecito e umano che se tieni a cuore qualcosa lotti affinché qualcuno non te la distrugga.
    Per lunedì sera ho solo la speranza di vedere in campo 12 leoni: 11 in campo a correre e lottare e uno in panchina in maniche di camicia a trasmettere grinta e coraggio, non ce l’ho con Montella, lo adoro, ma penso sia troppo comodo nascondersi dietro le telecamere, facendo filosofia da bar, è ora che tutti tirino fuori gli attributi.
    Ho letto anche qualcosa su Ferrero…………..penso che se ci fosse stato Garrone al comando lo avreste flaggellato,augurandogli le peggior cose…… non capisco questo silenzio su questa figura che ancora bene non si riesce a interpretare………….come mai?
    Stiamo attenti ragazzi perché qualcuno ha scritto qualcosa di vero nel blog, Volpi offre 30 milioni Ferrero ne vuole 60………..pensate che se la Samp cade in disgrazia Ferrero rimarrà a Genova a metterci la faccia????!!!!!!…………SVEGLIA!!!!!!!!!!! E’il momento che i tifosi della Samp faccia chiarezza e domande sul futuro della nostra Sampdoria, non silenzio.

    SEMPRE E SOLO FORZA SAMP!

    Chiara

  104. Stella ha detto:

    Non so come finirà questa sera la gara con la Lazio, spero in un piccolo miracolo natalizio, un pareggio sarebbe una boccata d’ossigeno e significherebbe muovere la classifica, che ad oggi mi spaventa un pò.Inizio a guardarmi le spalle, se i nostri non si danno una bella svegliata saranno dolori.Per quanto riguarda la società è chiaro che chi è al comando non sa molto di calcio, con Donadoni,Guidolin liberi a giugno, avrei preso uno dei due al posto di Zenga, allenatori veri.Mi sta bene Montella per carità e spero che i nostri riescano ad assimilare i suoi schemi e soprattutto rientrino in forma,se continueremo a giocare così come stiamo facendo fino a questo momento con Lazio e Palermo,dopo la sosta ci sarà il derby e anche questo fosse giocato nel pegggiore dei modi, non so a cosa andremo incontro,sicuramente uno scenario inquietante.
    Un piccolo e breve commento su l’interessamento di Volpi alla Samp, beh, credo che se ci fosse stato qualcosa di vero, da quanto se ne parla, a quest’ora se avesse voluta comprarla l’avrebbe già fatto.

    • robmerl ha detto:

      ieri ha dichiarato ufficialmente che non comprerà MAI la sampdoria, Mettiamoci – per ora – il cuore in pace.

  105. francesco ha detto:

    Spero di non avere brutte sorprese dal trio ma non sono per niente tranquillo sul futuro non mi fido non so voi ma a pensare male a volte si indovina……

  106. Enrico ha detto:

    L’involuzione di questa squadra è impressionante.
    Purtroppo la fiducia, almeno da parte mia, in questo momento è difficile da riporre in questo gruppo.
    Stasera? Mah, io non so proprio come possano portare a casa la pelle…
    Spero di no, ma temo tanto che sarà un’altra serataccia: poi noi siamo specializzati nel resuscitare i morti.

  107. Bulgaro ha detto:

    A prescindere dal risultato è fondamentale una reazione; all’olimpico puoi anche perdere, ma se non combatti allora sono grossissimo guai.

  108. luca ha detto:

    Andrea come interpreti le dichiarazioni di oggi rilasciate dal sig. Volpi ? stridono un po’ con quanto è emerso in questi ultimi mesi e quello che anche voi scrivevate circa 10 giorni fa ! di Ferrero non si sa nulla da ormai due anni, di Volpi si parla si parla ma non succede niente se non continue smentite …….insomma avremmo pur il diritto di capirci qualcosa ?

    • andrea.lazzara ha detto:

      Io mi immagino questo. Stagione “incasinata” a Spezia: grandi ambizioni, flop iniziale ora nuovo entusiasmo. Io, Volpi, come potrei “aprire” alla Sampdoria?

      • mauro sampbolzano ha detto:

        Ciao Andrea speriamo invece che a Volpi gli si allunghi un po’ il naso,così mi associo ad una bella fiaba con lieto fine.

  109. Maraschi ha detto:

    Alla luce dei risultati del Milan, in questo momento siamo la squadra peggiore d’Italia.
    Spero in una smentita stasera.

IL DERBY SU TUTTO

Schierando la formazione bis a Marassi contro l’Atalanta, Claudio Ranieri ha lanciato un messaggio chiaro alla Sampdoria: stavolta il derby [&hellip

PAPALE PAPALE

La Sampdoria, dopo la visita a Papa Francesco, perde di misura all’Olimpico contro la Lazio al termine di una partita [&hellip

BRUTTI MA BUONI

Una Sampdoria non bella sul piano estetico ma concreta ed efficace su quello realizzativo conquista tre punti con la Fiorentina [&hellip

RIN… VIGORITI DA DAMSGAARD

La Sampdoria torna dalla trasferta di Benevento con un punto, firmato da Keita a dieci minuti dal termine della partita [&hellip

Search

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Categorie

Meta