Archivio - novembre, 2015

29 nov
2015

UN’ALTRA NOTTE DA INCUBO: ORA POCHE CHIACCHERE E 3 PUNTI CON IL SASSUOLO

Cari amici di Samplace, il disastro di San Siro lascia sensazioni davvero amare. Una , mi dispiace dirlo, ha il retrogusto della vergogna: perché si può perdere contro il Milan (anche se in tanti, soprattutto tra i tifosi, avrebbero pagato per fare lo sgambetto a Mihajlovic) ma non così, senza fare nulla o quasi, tra lo sconcerto generale. Perché una squadra senza nerbo, senza cuore, pasticciona, confusa, non era proprio prevedibile.  Un'altra è quella, giocoforza, di preoccupazione: tanti dicono "tre più scarse ci sono". Tecnicamente e sulla carta si, certamente. Ma anche la storia recente della Sampdoria ci invita ad essere prudenti: contro il Sassuolo bisognerà vincere, senza s...
22 nov
2015

FALSA PARTENZA MA SERVE PAZIENZA

Cari amici di Samplace, la prima di Vincenzo Montella sulla panchina della Sampdoria lascia l'amaro in bocca. E' stata la solita Samp da trasferta e il risultato è figlio di una prestazione grigia, nella quale si è intravisto qualcosa dal punto di vista dell'organizzazione di gioco ma poco sotto il profilo degli spunti. Pensare che in 5 giorni, di cui solo 2 e mezzo con tutta la rosa al completo, Montella potesse fare miracoli: l'unica cosa che poteva fare il tecnico era quella di cercare di mettere in campo la squadra meglio di quella lunga e sfilacciata delle ultime settimane. Missione parzialmente riuscita ma serve altro: l'allenatore dovrà intervenire, e lo ha detto dopo la gara di Ud...
16 nov
2015

BENTORNATO VINCENZO

Un flash a poche ore dall'emozionante ritorno di Vincenzo Montella a Bogliasco. Emozionante per tutti noi che lo abbiamo visto giocare 4 anni(3+1) con la maglia della Sampdoria, emozionante per chi ha avuto anche la fortuna di conoscerlo...dall'altra parte della barricata(io come giornalista, lui come tecnico, non ricorderà ma penso di essere stato io il primissimo a fargli un'intervista appena arrivato a Genova, luglio 1995, giovane virgulto arrivato dall'Empoli in un Genoa che si radunava in un hotel del centro alle 7 di un sabato sera dopo la retrocessione di Firenze, erano per me i tempi di Telecittà)e ne ha apprezzato anche le doti umane. Montella è un salto di qualità indubbio, un ...
8 nov
2015

SENSO DI IMPOTENZA E NECESSITA’ DI VIGILARE

Cari amici di Samplace, la sconfitta della Sampdoria contro il Fiorentina regala a tutti un senso di impotenza. Per carità, i viola meritano di essere in testa alla classifica, la squadra è figlia di un progetto tecnico della società e della scelta di rischiare con un allenatore come Paulo Sousa alla prima esperienza su una panchina italiana. Ma i viola hanno messo anche a nudo i limiti della Sampdoria: squadra fragile psicologicamente, incapace di costruire una trama offensiva se vengono bloccate quasi tutte le fonti (vedi Barreto e Soriano), in cui se i giocatori di maggior talento, cioè quelli offensivi, non vengono serviti adeguatamente, la luce si spegne inesorabilmente. E poi la ...
2 nov
2015

VORREI MA NON POSSO(ALMENO PER ORA)

Cari amici di Samplace, ho lasciato un..sospeso tra parentesi nel titolo di questo pezzo. Perché la sensazione che mi ha dato la Sampdoria vista contro il Chievo è quella di una squadra alla quale manca sempre qualcosa. L'almeno per ora è una speranza, in ottica di un miglioramento da qui a Natale o, chissà, dopo il mercato di gennaio. In trasferta si chiama, immagino, personalità perché contro un avversario che mi è sembrato tutt'altro che  irresistibile la Sampdoria ha remato, soprattutto nel finale di primo tempo e in alcuni momenti del secondo quando invece una squadra con certe caratteristiche gestisce e...affonda. Poi il gol, preso praticamente in contropiede, con la Samp sbila...

Giusto così

E’ bastata una giocata di Muriel che valeva il prezzo del biglietto, una Schick nel finale che ha portato al

Ma quanto sei bella ?

Il rigore non c’era. Va bene. Ma la Sampdoria contro il Bologna non meritava certo di perdere. Troppo bella questa

Samp, quanto sei bella

Che bella Samp! Giampaolo da’ scacco matto a Montella. Lezione di tattica all’aeroplanino che come unico ricordo a Bogliasco ha

Cara Samp, vai a capirti

La Sampdoria vince, convince, rifiata. Eccola la solita bella prestazione contro una big. Del resto il problema non è mai