Archivio - aprile, 2015

30 apr
2015

SCARICHI

Cari amici di Samplace, credo che la preoccupazione per il finale di stagione della Sampdoria sia più che lecita. La squadra vista all'opera contro il Verona, un Verona privo di molti titolari, senza motivazioni se non quella di far vincere la classifica marcatori a Luca Toni, mi è sembrata sempre più involuta, spenta, scarica fisicamente e di testa. Personalmente avrei fatto un turn over meno "spinto" in una partita da vincere a tutti i costi come questa. Ma, ricordo a tutti e in primis a me stesso, che sul campo non li alleno io e che nello spogliatoio non ci sto, ogni giorno io. Però, anche se Correa mi è sembrato in progresso, con buona personalità e buon bagaglio tecnico (ma è an...
27 apr
2015

LA FIERA DEGLI ERRORI( E DEGLI ORRORI)

Cari amici di Samplace, così non va. Premessa: il Napoli, da centrocampo in avanti sa essere devastante e solo qualche magagna ambientale lo ha frenato in campionato(prova ne sia l'ottimo cammino in Europa). Detto questo la Sampdoria che al San Paolo, si è sciolta dopo mezz'ora come neve al sole induce alcune riflessioni. Il cammino blucerchiato, continuo a sostenerlo, è stato fin qui ottimo. Ma andare a Roma e non vedere il Papa, a questo punto, sarebbe un suicidio. Le scelte di Mihajlovic, da qualche tempo in qua, sono poco convincenti. E parto dal presupposto che ritengo certe accuse rivolte al tecnico qui, ma anche sui social network, assolutamente scriteriate. Mihajlovic ha solo che ...
18 apr
2015

FRENATA PERICOLOSA

Cari amici di Samplace, il pareggio contro il Cesena lascia l'amaro in bocca. Per 94 minuti la Sampdoria ha sbattuto contro il muro difensivo eretto da Di Carlo e, per fortuna, Obiang è stato glaciale a fermare, nell'ultima azione Defrel altrimenti chissà.... Ha detto bene, Mihajlovic, il pareggio è un po' come una sconfitta perché la Sampdoria ci ha provato, ci ha provato tanto anche se in modo confuso. E contro una squadra con evidenti limiti tecnici( e che ha avuto, come ha ammesso il tecnico romagnolo conversando "fuori onda" con i giornalisti a fine gara, anche un pò di fortuna) poteva e doveva vincere. Le quattro punte (Mihajlovic si è detto comunque soddisfatto) hanno funzionato...
13 apr
2015

IL SOTTILE CONFINE TRA 1 PUNTO GUADAGNATO E 2 PERSI

Cari amici di Samplace, lascio a voi il giudizio in una sorta di sondaggio virtuale. Quello di Milano è un punto guadagnato o sono due punti persi? Dico la mia: sono due punti persi. E non per come è arrivato il pareggio, per l'autogol di Duncan (poi, comunque, un palo e dunque un pizzico di sorte buona, la Samp l'ha anche avuta) quanto perchè i blucerchiati si sono dimostrati superiori( e anche di un pò) al Milan. Un Diavolo in disarmo che ha qualche individualità, non uno straccio di gioco e si aggrappa a quel poco(tipo Menez) per non affondare. Ha ragione Mihajlovic: la Sampdoria poteva chiudere la partita dopo il gol di Soriano e la giocata da genio di Eto'o, vero faro di questa squ...
4 apr
2015

TROPPO RINUNCIATARI

Cari amici di Samplace, non c'è una buona sorpresa dentro l'uovo di Pasqua della Sampdoria. Il ko di Firenze è meritato, figlio di una prestazione troppo rinunciataria, votata alla difesa e alla conservazione del risultato di parità quasi assoluta. Certo, l'occasione di Eto'o all'inizio è stata importante; certo, Gonzalo Rodríguez un secondo giallo se lo sarebbe meritato. Ma la Sampdoria è stata troppo passiva e ha meritato di perdere. Non cambia molto nell'ottica generale delle prospettive blucerchiate, ovviamente, a patto di tirar fuori una prova ben diversa dal punto di vista caratteriale domenica sera a San Siro contro il Milan, in una partita che sarà uno scontro diretto. O megli...

Guardiamo oltre

Che dire ? Due punti gettati via dalla Sampdoria che fino al gol del 2-1 aveva dominato. Una partita che

INCIDENTE DI PERCORSO

Che la Sampdoria potesse vincere tutte le partite in casa era utopia. Ma dopo il gol di Zapata, inutile dirlo,

Esiste il mal di trasferta ?

Non esiste un mal di trasferta. Almeno così dicono i protagonisti blucerchiati. In realtà i numeri fuori casa, derby compreso,

Avanti un altro

A sto giro non si è scansato nessuno, a sto giro si sono scansati i tifosi che quest’estate hanno deciso